La Cassazione: il Parlamento è incostituzionale #Napolitanoacasa

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
napolitanoacasa.jpg

"Il Parlamento e Napolitano sono anti costituzionali. La Cassazione dà ragione al M5S sull'incostituzionalità del Parlamento dopo la sentenza n.1/2014 ammazza Porcellum della Consulta, allo stesso tempo ci dà ragione sull'obbligo costituzionale, disatteso da Napolitano, di sciogliere le Camere in tempi brevi. In sostanza la Suprema Corte, nella sentenza promossa contro il Porcellum e dalla stessa rimandata alla Consulta, sostiene il concetto più volte ribadito dal M5S che se le Camere sono state elette con una legge incostituzionale, allora esse devono essere rimosse e sostituite. E ciò perché il principio di continuità degli organi costituzionali può consentire una dilazione dei tempi dello scioglimento per consentire alle Camere, per esempio, di modificare proprio la legge elettorale; non consente però di portarle avanti fino alla fine naturale della legislatura. Il titolare, però, del potere di effettuare tale valutazione è il Capo dello Stato. Scalfaro avrebbe sicuramente sciolto, Napolitano da monarca qual è, è del tutto insensibile su questo tema. L'Italia deve tornare ad essere un Paese democratico, dove la sovranità appartiene al popolo. Napolitano, ormai garante solo della casta, se ne deve andare subito a casa, non prima di aver sciolto le Camere." Danilo Toninelli, cittadino portavoce M5S alla Camera

Leggi la sentenza della Cassazione

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • leonardo vecchi Utente certificato 3 anni fa
    non sono un giurista e nemmeno un avvocato. Ma la logica mi suggerisce qualche pensiero. I parlamentari scelti attraverso una legge incostituzionale dovrebbero automaticamente decadere. Di certo non può essere affidato a loro non soltanto il compito di fare una nuova legge, ma nessun altro compito. Sono come i componenti difettosi di un'auto che la casa madre deve ritirare dal mercato. Sono il frutto di un errore, di un'anomalia. La sola cosa logicamente ammissibile dopo il pronunciamento degli organi della magistratura è sciogliere le camere e tornare ad elezioni con l'ultima legge costituzionalmente valida, ossia il mattarellum. In un Paese democraticamente credibile, chi fà e vota leggi che risultano non costituzionali, dovrebbe essere a chiamato a risarcire la collettività, oltreché esonerato da ogni incarico politico poiché ha provocato un grave danno verso la collettività.
  • Mynyr Nazaj Utente certificato 3 anni fa
    Il punto di riferimento del anti costituzionalismo Italiano rimane sempre IL TRIO NAPOLITANOche tutti questi anni segretamente girano la mentalità e decisione politico intorno a interessi LOBBISTI E MAFIOSI . Il terrorismo economico e politico servito tramite eletti prescelti da forze politiche dimostrano il disegno di soffocare ogni speranza di sviluppo e innovazione politico e economico per il solito ragione COPRIRE IL CORRUZIONE E INTERESSI . NAPOLITANO e il PADRE ...lui sa tante cose e unica paura e prima andare nel altro mondo di non arrivare QUALCUNO STRANO e scopre le carte
  • luigi riccioli 3 anni fa
    Questo vecchio signore, si fa per dire, DEVE ANDARE A CASA. Non ha il diritto di distrug gere la vita dei cittadini. NAPOLETANO VATTENE A CASA
  • Antonio Conversano 3 anni fa
    Caro presidente Napolitano. Faccio parte di una coop. edilizia costituita da rappresentanti del centrosinistra,per la costruzione di 540 appartamenti POPOLARI. Dal 1983 a tutt'oggi, con rogito è pagati i mutui dai soci, per piccoli contenziiosi, la magistratura con un suo commissario non riesce a chiudere questa cooperativa. Abbiamo chiesto aiuto a tutte la istituzioni compreso lei Sig. Presidente,senza risposte. Con queste lungagini e con sacrifici stimo sopportando una spesa del commissario di circa 10,000,00 euro al mese, solo di stipendi. alla fine di queste lungaggini,chi pagherà i danni che questo commissario sta causando ai danni di 540 famiglie,formate da famiglie con disoccupati, cassintegrati e pensionati. Bisogna per forza convincersi che siamo governati dalla mafia?
  • andrea m. Utente certificato 3 anni fa
    La corte non stabilisce affatto quanto afferma Toninelli:"allo stesso tempo ci dà ragione sull'obbligo costituzionale, disatteso da Napolitano, di sciogliere le Camere in tempi brevi". Questa cosa non è scritta da nessuna parte. Rimediate all'abbaglio preso, per favore.
    • vincenzo sepe 3 anni fa
      cè solo una parola x commentare ( associazione a delinquere)
    • giorgio f. 3 anni fa
      http://www.giornalettismo.com/?p=1473039 a quanto pare il grosso delle considerazioni sembra preso dalla lettera degli avvocati a napolitano...
  • Sara esposti 3 anni fa
    Questa sentenza è una presa per i fondelli perché dice tutto e il contrario di tutto! Non è solo l'interpretazione che ne avete dato voi! La Corte di Cassazione ha solo ribadito che l'elettore non ha potuto votare secondo il principio costituzionale, ma che tale principio è stato riaffermato per l'elettore a partire dalla precedente sentenza che sanciva l'illegalità del porcellum. Ma se non ci fanno votare che diritto di voto esercitiamo??!! E perché non ci fanno votare? Perché come dice a pagina 14, per il principio di continuità, le camere non possono cessare di esistere! Leggete cari cittadini pagina 14 e 15 e rendetevi conto di come le sentenze sono confezionate ad arte per fingere la difesa del cittadino, ma legalizzare la dittatura in cui ci troviamo... A me dispiace per il M5S, perché ammetto che vi state impegnando a fondo per risolvere tante questioni, ma a volte sembrate essere di un'ingenuità senza pari!
  • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
    ...sentenza 8878/14 pag 14, ultimo capoverso, "Del pari non sono riguardati gli atti che le Camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali." MI PARE CHIARISSIMO. Questa sentenza della Cassazione mi pare una tirata d'orecchi, un richiamo, proprio il risultato dei 4 mesi passati, dalla sentenza della Consulta, nella colpevole ignavia (dal re giorgio e dai suoi accoliti, a tutti i livelli, complici od instupiditi). Altro che blaterare di durare fino a fine legislatura, venditore di pentole-premier abusivo! altro che leggi e riforme anche costituzionali! altro che Job's Act! NESSUN ATTO, prima che si svolgano nuove elezioni, è RIGUARDATO. ...ed i soliti mass-media silenti...tutte merdacce svendute ai camerieri dei bankster. Forza M5S.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      purtroppo...leggendo la sentenza della Consulta del 13 gennaio (pur contraddittoria), sembra proprio che siano tutelati dal profilo di illegittimità anche gli atti, le leggi che faranno (c'era d'aspettarselo, daltronde che anche la magistratura, sopratutto negli organi di controllo, sia 'sistema' ormai è cosa nota, così come sono note le correnti al suo interno). Certo a leggere chi c'è tra i firmatari ce lo dovevamo aspettare. ...però, tutti gli atti sono discutibili ed impugnabili e, credo che ad es tale sentenza all'art. 7 sia molto contraddittoria oltrechè scritta malissimo. Quando dice che la 'c.d. “retroattività” di dette sentenze, vale però soltanto per i rapporti tuttora pendenti'... ma le leggi che faranno sono 'fatto concluso' o 'cosa pendente'? Un capolavoro poi è (quasi alla fne dell'art. 7), "È pertanto fuori di ogni ragionevole dubbio – è appena il caso di ribadirlo – che NESSUNA INCIDENZA E' IN GRADO DI SPIEGARE la presente decisione neppure con riferimento agli atti che le Camere adotteranno prima di nuove consultazioni...". ...ma che cazzo significa? che italiano è? ...nessuna incidenza..(!?) ..è in grado di spiegare (spiegare??)... si!! infatti sarebbe inspiegabile...finchè non vedi che l'ha scritta il dottor sottile! c'è anche un certo omonimo di re giorgio... parente??? Forza M5S, grazie beppe (sei stato grande ieri a palermo!), gianroberto staff.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      eh no, simone, come ho specifcato prima (inutile ripetere il commento precedente), sarebbe errato e non semplicemente farraginoso, anche nel senso che dici tu...
    • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
      Mah, sarà anche farraginosa la forma utilizzata (come spesso accade negli atti giudiziari, del resto), però errori sintattici o grammaticali non ne vedo nell'interpretazione che ho fornito io...
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      per significare quel che dite sul significato del termine RIGUARDARE, doveva essere scritto 'del pari sono riguardati gli atti che le Camere adotteranno...' ...ma manca un NON che nel testo invece c'è.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      A me sembra più corretto, secondo la struttura formale della frase che altrimenti sarebbe sbagliata, NON interpretare "non sono riguardati gli atti" come "non viene posta attenzione sugli atti", nel senso di "non ci frega nulla degli atti"...come tu dici. Tuttavia, anche in quel caso scusa, rispetto agli atti precedenti che erano stati salvati con motivazione esplicita causa incostituzionalita dichiarata dell'emittente, allora significherebbe comunque NON salvarli. L'unica interpretazione che significa il contrario, e cioè che anche gli atti che le camere adotteranno (dopo la promulgazione della sentenza della Consulta del 13 gennaio 2014 e prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali), saranno protetti dalle possibili eccezioni di nullità (vista la loro promulgazione da parte di Camere dichiarate elette in maniera incostituzionale), interpretazione dove 'del pari non sono riguardati' significherebbe che le possibili eccezioni di nullità alla stessa maniera o 'del pari, non riguardano' anche gli atti che le camere adotteranno...è scorretta 'formalmente'. 'Del pari non sono riguardati' secondo me ha un significato diverso da 'del pari non riguardano'.
    • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
      Si può interpretare "non sono riguardati gli atti" come "non viene posta attenzione sugli atti", nel senso di "non ci frega nulla degli atti, non li esaminiamo neppure". Si spiegherebbe così la presenza della locuzione "Del pari".
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      anche se dev ammettere che è fraintendibile... ma cazzarola Cassazione! scrivere meno ambiguamente no?
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      la frase è 'ben formata' solo nel significato sostenuto dal post del blog
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      voglio far mnotare che se 'non sono riguardati' fosse la traduzione di ad es. tali decisioni 'non riguardano' la forma non dovrebbe essere passiva.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      non sono riguardati che intendete? secondo me 'del pari non saranno riguardati' significa che 'allo stesso modo non saranno protetti', anche se fatti da camere incostituzionali allo stesso modo di quelli precedenti. Atti precendenti salvati 'negli effetti' come specificato prima nella sentenza, dove si chiarise che averne salvati gli 'effetti' non significa che non ci sia stata incostituzionalità ma significa che il principio di continuità dello stato era più importante.
    • giorgio f. 3 anni fa
      ehm...non per essere pedante, ma quella frase significa appunto che anche tutti gli atti posti in essere prima delle elezioni saranno validi... "la decisione di annullamento delle norme censurate non tocca in alcun modo gli atti posti in essere (...) compresi gli esiti delle elezioni svoltesi e gli atti adottati dal parlamento eletto[...]del pari, non saranno riguardati gli atti che le camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali"" parafrasando: come l'annullamento delle norme non invalida nessun atto compiuto prima, così non va toccare nessun atto che sarà adottato dalle camere prima delle elezioni" mi pare molto chiaro.
    • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
      Forse ho capito dove risiede il malinteso: a p. 14 io metto in parallelo i termini "non tocca in alcun modo..." e "del pari, non sono riguardati...", intendendoli come aventi lo stesso significato di "(l'annullamento di alcuni articoli del Porcellum) non ha implicazioni su...", quindi sia per il passato che per il futuro rispetto alla sentenza. In pratica, io intendo "del pari" come "allo stesso modo", tu invece come "della stessa cosa". Ma ritengo di avere ragione io, guarda qui sul sito dell'Accademia della Crusca: http://www.lessicografia.it/DEL_PARI (vedi anche discussione relativa al commento appena sotto)
  • Mimmo 3 anni fa
    Ma l'avete letta la sentenza o leggete solo i documenti parziali citati ad arte? SVEGLIA! La sentenza della Cassazione dice esattamente il contrario di quanto voi rincitrulliti a 5 stalle andando cianciando! Siete peggio del PD e del PDL messi insieme, non siete capaci a ragionare, né a pensare. Se voi siete la salvezza, questa nazione è già fallita.
    • alessandro bortolato 3 anni fa
      coglioneeeeeeeeeeeeee
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      E tu l'hai letta la sentenza? ...sentenza 8878/14 pag 14, ultimo capoverso, "Del pari non sono riguardati gli atti che le Camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali." MI PARE CHIARISSIMO. Questa sentenza della Cassazione mi pare una tirata d'orecchi, un richiamo, proprio il risultato dei 4 mesi passati, dalla sentenza della Consulta, nella colpevole ignavia (dal re giorgio e dai suoi accoliti, a tutti i livelli, complici od instupiditi).
    • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
      Mi domando come mai i mass media e giornali di governo non approfittino di questa gaffe del M5S: vuoi vedere che è tutto vero?
  • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei far presente che purtroppo il cittadino Toninelli ha completamente frainteso il dispositivo della sentenza, come può essere facilmente constatato da chiunque leggendone il breve testo originale (a partire da p. 11, per la precisione): http://www.giurcost.org/casi_scelti/Cassazione/Cass.sent.8878-2014.pdf Ciò che si afferma è infatti quanto già precisato dalla famosa, recente sentenza della Corte Costituzionale che ha modificato il Porcellum, e cioè che le Camere sono intrinsecamente legittimate (anche per il futuro, nei limiti temporali della legislatura e senza alcun vincolo a modificare l'attuale legge elettorale) in quanto le elezioni costituiscono un "fatto concluso", seppure viziate da un regolamento giudicato incostituzionale. Né più, né meno. Per cui sarebbe opportuno un post di rettifica immediato. Segnalerò la cosa via e-mail anche al cittadino Toninelli.
    • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
      Continuiamo la discussione nel post appena sopra, altrimenti ogni volta duplichiamo gli interventi.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      Non è il 'del pari' il problema.. ma il 'non sono riguardati' che è molto ambiguo nel significato. 'Non sono riguardati' che intendete? Secondo me 'del pari non saranno riguardati' significa che 'allo stesso modo non saranno protetti', anche se fatti da camere incostituzionali allo stesso modo di quelli precedenti. Atti precendenti salvati 'negli effetti' come specificato prima nella sentenza, dove si chiarise che averne salvati gli 'effetti' non significa che non ci sia stata incostituzionalità ma significa che il principio di continuità dello stato era più importante. Voglio far notare che se 'non sono riguardati' fosse la traduzione di ad es. tali decisioni 'non riguardano' la forma non dovrebbe essere passiva. La frase è 'ben formata' solo nel significato sostenuto dal post del blog sia se intendete che 'non sono riguardati...' significa 'non riguardano'; in tal caso infatti 'del pari non saranno riguardati' significherebbe (seppur cacofonico e forse scorretto grammaticalmente), 'del pari (tali asimmetrie di dichiarare incostituzionali le Camere ma salvare i loro atti per cause di forza maggiore, la continuita dello stato), NON riguardano...'. Sia se intendete che 'non sono riguardati' significhi che 'non saranno cautelati', come più correttamente dovrebbe essere avendo usato la forma passiva-riflessiva. Credo anche che la precisazione appena precendente al capoverso che stiamo analizzando e cioè che il tutto precendente è stato salvato-sanato come 'fatto concluso' tagli la testa al toro sul significato da attribuire al dopo.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      non è il 'del pari' il problema.. ma il 'non sono riguardati' che è molto ambiguo nel significato
    • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
      Guarda, forse ho capito dove risiede il malinteso: a p. 14 io metto in parallelo i termini "non tocca in alcun modo..." e "del pari, non sono riguardati...", intendendoli come aventi lo stesso significato di "(l'annullamento di alcuni articoli del Porcellum) non ha implicazioni su...", quindi sia per il passato che per il futuro rispetto alla sentenza. In pratica, io intendo "del pari" come "allo stesso modo", tu invece come "della stessa cosa". Ma ritengo di avere ragione io, guarda qui sul sito dell'Accademia della Crusca: http://www.lessicografia.it/DEL_PARI
    • Simone Palmieri Utente certificato 3 anni fa
      Le tue citazioni comprovano quello che ho detto: 1) Le Camere hanno una legittimità "de facto" derivante dal principio di continuità istituzionale (purtroppo, dato che sono un iscritto certificato al M5S e non aspetto altro che nuove elezioni), io avevo utilizzato l'analogo "INTRINSECAMENTE legittimate", né io né le Corti abbiamo mai sostenuto altro tipo di legittimità. Il fatto che "atto concluso" si riferisse al passato non l'ho mai messo in dubbio, ma in tutto il discorso quella è solo una premessa. 2) Il tutto riguarda anche gli atti "che le Camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali", cioè quelli futuri. Di queste ultime evidentemente né si caldeggia un rapido svolgersi né si discute in termini di vincolo per l'azione legislativa del Parlamento. Semplicemente non se ne parla, evidentemente lasciando libero il normale corso della legislatura. Inoltre nella sentenza si riconosce esplicitamente la precedente azione della Corte Costituzionale atta a emendare il Porcellum e a dare quindi al Paese una legge costituzionale già attualmente in pieno vigore (per quanto orribile, aggiungo io). 3) Nessuno ha mai cercato di attenuare, come specificato in precedenza, l'acclarata incostituzionalità del Porcellum, infatti la Cassazione anche in questo avalla esplicitamente la Corte Costituzionale. Cos'altro c'é che non è chiaro?
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      ..."cioè che le Camere sono intrinsecamente legittimate (anche per il futuro, nei limiti temporali della legislatura e senza alcun vincolo a modificare l'attuale legge elettorale) in quanto le elezioni costituiscono un "fatto concluso", seppure viziate da un regolamento giudicato incostituzionale. Né più, né meno. " sei un bugiardo o deliri? ...sentenza 8878/14 pag 14, ultimo capoverso, dopo aver precisato che gli 'atti' degli anni 'illegittimi', dal 2005 ad oggi, non sono toccati in virtu del principio della necessaria continuità dello stato e poichè 'atto concluso' (chiarissimo che si parla del passato), "Del pari non sono riguardati gli atti che le Camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali." MI PARE CHIARISSIMO. ...anzi subito dopo si precisa che il fatto di aver salvato gli 'atti' e le Camere (dal 2005 al 13 gennaio 2014 data della sentenza della Consulta), poichè "le Camere sono organi costituzionalmente necessari ed indefettibili e non possono [...] perdere la capacità di deliberare [...] riguarda gli effetti della sentenza costituzionale sull'operatività degli organi costituzionali e sui relativi provvedimenti, ma non attenua la incostituzionalità che è stata accertata e dichiarata dalla Corte senza altre limitazioni...". E tu addirittura dici...."anche per il futuro nei limiti della legislatura e senza vincolo a modificare l'attuale legge elettorale" !??? direi che te le sei sognate queste cose. La 'rettifica' serve ai ventriloqui dell'illegittimo venditore di pentole.
  • Luca Passani 3 anni fa
    Analisi: http://blog4mob.com/B4Mc7cbcg6
  • amsicora shardana 3 anni fa
    SIAMO PRIGIONIERI DEI FUORILEGGE. LIBERIAMO L' ITALIA DAI DELINQUENTI CHE CI OPPRIMONO, IN GALERA GLI GLI ABUSIVI,
  • fidobombetta pisu Utente certificato 3 anni fa
    Ma scusate un momento,ma ci voleva la sentenza della cassazione x stabilire che le camere in questo modo sono incostituzionali? Ma lo sanno anche i bambini che questo Parlamento è fuorilegge,x favore!! Ci stanno ridendo alle spalle da ogni parte del mondo x come stiamo combinati!! E senza contare che l'Unione Europea continua ad imporci sanzioni economiche affinchè venga ristabilita la democrazia in questo Paese. E noi paghiamo!!!
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    CHE NOI M5S PARLASSIMO E SCRIVESSIMO DA SUBITO DELL'INDEGNITÁ DI NAPOLITANO QUALE INDECENTE E PIU ARROGANTE ANTI COSTITUZIONALE PRESUNTO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIOTA, CON IL RISULTATO DI ESSERE DERISI, INSULTATI, RINTUZZATI, VILIPESI, MINACCIATI, AGGREDITI, DIVENENDO NOSTRO MALGRADO INSIEME A TRAVAGLIO E POCHI COSTITUZIONALISTI, L'UNICO BALUARDO ALLA DEMOCRAZIA É L'ENNESIMO SEGNALE DEL GUASTO ISTITUZIONALE OPERATO DALLA "DISCESA IN CAMPO" DELLO PSICOPEDONANO, IL QUALE HA FATTO SQUOLA A DX E SN TROVANDOVI IL TERRENO FERTILE DI UN NUMERO COSI ELEVATO DI MARCIUME UMANOIDE POLITICANTE PER INTERESSI PROPRI! ANCORA IERI IL SINDACO DI BARI CI "INSULTAVA" CHIEDENDOCI DI PARTECIPARE "INSIEME A LORO" IN NOME DI UNA "PRESUNTA COSTRUTTIVITÁ" DI UN PARLAMENTO ILLEGITTIMO ED INCOSTITUZIONALE, MA CHE RRRRIDERE! ORA CAPITE CHE LA "COERENZA" ANCHE IN POLITICA PAGA SEMPRE! ORA DA CHE PULPITO PARLANO DI ACCORDI CON UN DELINQUENTE PER LA FUTURA LEGGE ELETTORALE, NON SOLO NON AVRANNO I NUMERI ALLE PROSSIME ELEZIONI, MA DOVRANNO STRISCIARE AI NOSTRI PIEDI, STRAMALEDETTA DEMOCRAZIA CRISTIANA TRAVESTITA DA PRESUNTA SINISTRA, POPOLO SCHIZZOFRENICO, IN CUI LA MANO DESTRA NON SA COSA FA QUELLA SINISTRA E VICEVERSA E QUANDO LO SCOPRONO CI VANNO DI MEZZO TUTTI GLI ITALIOTI DEL CAZZO, COMPRESO ME CHE SCHIFO IL MIO VOLGARE, TRISTE, INDEGNO PASSAPORTO E CITTADINANZA DA QUINTO MONDO ITALIOTA, ARRETRATA NAZIONE DI ALMENO 50ANNI RISPETTO ALL'EUROPA! RITROVEREMO DOPO QUESTI ULTIMI ANNI DI GESTIONE DEL PIU PERICOLOSO ED INDEGNO PdR ITALIOTA, UN BRICIOLO DI DEMOCRAZIA? VERRANNO SCIOLTE LE CAMERE, ANDREMO A VOTARE A GIUGNO IN CULO ALLA RAPPRESENTANZA EUROPEA, SE LA GUIDA DELL'UOMO SOLO ALLA MUSSOLINI, NON AVESSE INSEGNATO QUALI DISGRAZIE POSSONO PORTARE LO CAPIREI, MA NON SIETE PROPRIO CAPACI DI APPRENDERE UN CAZZO CLOACA UMANOIDE E COGLIONA ITALIOTA D'EUROPA? GUARDO REPORT E MI FATE SCHIFO, GUARDO LE IENE E MI FATE ORRORE E DISGUSTO, MA QUALCHE COSA DI BUONO PER "L'ITALIA" LA VOLETE FARE VOTATE
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    "Il principio di continuità dello Stato non può legittimare fino alla fine della legislatura le Camere elette in violazione della libertà di voto" Benissimo. Ora chi va a dire ai delinquenti di smettere di delinquere? Se la magistratura dice che è illegittimo continuare la legislatura senza un rapido ritorno al voto con legge decente i disonesti rispetteranno la sentenza? Chi era quel partito che diceva sempre che le sentenze si rispettano? Ma stiamo parlando di delinquenti abituali quindi non lo faranno mai! In caso di governo illegittimo (come ora) è possibile per i cittadini difendere la democrazia con la forza? secondo la legge è possibile arrestare in flagranza di reato ma solo per consegnare alle forze dell'ordine quindi non è possibile fermare gli incostituzionali secondo legge ordinaria... la nostra democrazia è nata dalla resistenza, lotta armata contro un regime antidemocratico... facciamoci un pensierino (e intanto affiliamo i coltelli che ormai manca poco più di un anno all'ora X).
  • virgovd 3 anni fa
    Chissà perché a questo importantissimo "dispositivo" della Cassazione non è stato data massima diffusione e risalto dagli organi d'informazione nazionali e/o locali.
  • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
    Berlusconi fa di tutto per essere considerato un perseguitato, vuole che i giudici lo mettano ai domiciliali perché pensa di guadagnare più voti!
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    In che mani siamo! Avanti così amici, rompiamo i coglioni, rompiamoglieli continuamente! Senza tregua!!!
  • Dario Rodighiero 3 anni fa
    Oltre che fuori legge,eletti antidemocraticamente con liste in bianco, questi politici sono dichiaratamente incompetenti. Si sono stabiliti, da se stessi, compensi smisurati, che non hanno uguale nei paesi civili. Dovremmo circondare i tribunali le prefetture le questure e "CHIEDERE IN PERMANENZA LA RESTITUZIONE DEI COMPENSI NON DOVUTI". I politici e la classe politica sono il regno del male, chiunque è immesso in quell'ambiente diventa corrotto lui, i suo parenti i suoi amici. Non "in nome del Popolo Italiano", ma ""IN NOME DELLE GENERAZIONI FUTURE"" eliminiamo i "PIRAGNA SQUALO". (Non con barricate, o inutili denunce alla magistratura, ma manifestando alla GANDHI)
  • renato de martino Utente certificato 3 anni fa
    La Costituzione come completa astrazione. Mica male pero'! I padre costituenti faranno piroette nella tomba, perche' non se ne fara' nulla. I vertici della Magistratura sotto il tallone della Presidenza. Altrove, essa e' un'organo del tutto indipendente. Vedansi gli Stati Uniti. Il minacciato intervento della Supreme Court ha sbattuto fuori il Presidente Nixon nel 1974.
  • Alberto Emett 3 anni fa
    Continuano a calpestare i diritti dei cittadini, incuranti dei moniti che ormai arrivano da tutte le parti, cassazione, europa, ricorsi al tar. Mi sembra che su qualsiasi cosa questa classe politica sia superata. Eppure stanno li' resistono, aggrappati come sanguisughe all'unica vena di sangue rimasta libera. Non saranno di certo loro ad ammettere il loro errore, ad andarsene . Per questo solo il voto potrà mandarli a casa. Dobbiamo stravincere le elezioni Europee, e saper attendere! Perché anche dopo questo voto probabilmente con le loro faccie di bronzo, con la loro arroganza non molleranno .... Ma a quel punto lo Tszunami arriverà veramente!
  • Gianni D'Incalci 3 anni fa
    Domanda:se il parlamento e il presidente della repubblica sono incostituzionali perchè stanno lì?
    • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
      Domanda, se il post del blog è frutto di una bufala, come mai nessun giornale approfitta della gaffe del M5S?
  • claudio rizzo Utente certificato 3 anni fa
    Bel tipo Napolitano. Scommetto che adessso farà finta di niente approffittando l'1 Maggio per fare uno dei suoi discorsi tanto pieni di belle parole quanto vuoti.
  • mariocasillo 3 anni fa
    Non mi resta che attendere il 25/05 votare come fatto in precedenza M5S e restare a guardare cosa effettivamente combiniamo se vinciamo.A fronte delle recenti dichiarazioni di Grillo e Casaleggio vedo che qualche passo indietro rispetto agli intendimenti e' stato fatto,x es nn ho mai detto fuori dall'europa, sullo stesso piano Casleggio, referendum per uscita dall'euro.... ma di cosa parliamo!!!O Europa accetta rivisitazione completa del fc,def,mes a favore del popolo italiano o si ESCE!!!REferendum? E di che.Su cose promesse?O mancanza di coraggio di esprimere rappresentativita'? SE e' cosi politicamente come movimento siamo morti e pegio ancora avranno avuto ancora una volta ragione loro... in speranzosa attesa di cio'.... Forza M5s
    • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
      Se non condividi programma e intenti del M5S non votare per il M5S.
  • Flora Testa 3 anni fa
    Vorrei tanto che tutti i giornali parlassero di questa notizia e spiegassero ai cittadini come realmente stanno le cose, perché in fondo questo dovrebbe essere il loro lavoro.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    Dico una cosa sola per far capire il senso del POST...anzi vi rigiro la domanda: "secondo voi cosa sarebbe successo se il M5S sarebbe stato al Governo?"....
  • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
    Ci sono alcuni commenti qui (in modo particolare proposti da dubbi simpatizzanti non certificati) che mettono in evidenza il fatto che questa notizia della cassazione possa trattarsi di una grossa bufala. Rigiro la questione: se bufala fosse, come mai nessun giornale (specie di governo) approfitta per sottolineare la figuraccia di Grillo e del M5S? Fosse vera la notizia?
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    di fatti sono d'accordo con chi sostiene che la Cassazione ha di fatto ammesso la lesione del "diritto oggettivo" di poter esprimere la propria "preferenza"...il magistrato ordinario durante il dibattimento ha rilevato che il porcellum presentava elementi d'incostituzionalità, e quindi è stato richiesto un parere alla suprema corte..la quale ha confermato i dubbi i costituzionalità emersi durante il dibattimento. La legge quindi è incostituzionale-limitandosi ad accertare una violazione del diritto "oggettivo"...i ricorrenti però sostengono che c'è una lesione del diritto "soggettivo" in materia di "diritto civile"...pertanto la cassazione ha dato ragione ai ricorrenti..il presupposto della "continuità istituzionale" espresso dalla corte costituzionale non va inteso come "assoluto" ma limitatamente all'esercizio delle funzioni ordinarie per procedere a nuove elezioni.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Avete sentito a "la gabbia" cosa hanno detto?Che,dopo le elezioni,ci sarà una bella manovrina.Cominciamo a cacciare i piccioli,perché renzi è stato messo lì apposta.Lo ripeto:elettori del pd,pensateci bene prima di votare i "vostri" tassatori,perché ,dopo, non potrete più lamentarvi .
  • Tommaso Minniti 3 anni fa
    Devo dire, cari amici a 5 stelle, che non è così. La sentenza della Suprema Corte non aggiunge molto a ciò che sapevamo: E' stato leso il diritto di voto dei cittadini, ma il parlamento non si tocca. Questo dicono le sentenze C. Cost e C. Cassazione. Il problema è politico. Vincere le elezioni e costringere Napolitano a prendere atto di un parlamento istituzionalmente e politicamente da sciogliere.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      secondo te dire......sentenza 8878/14 pag 14, ultimo capoverso, "Del pari non sono riguardati gli atti che le Camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali." ...significa che il Parlamento NON si tocca?? secondo me, invece, questa sentenza della Cassazione mi pare una tirata d'orecchi, un richiamo, proprio il risultato dei 4 mesi passati, dalla sentenza della Consulta, nella colpevole ignavia (dal re giorgio e dai suoi accoliti, a tutti i livelli, complici od instupiditi).
  • Roberto V. Utente certificato 3 anni fa
    L'onorevole cittadino e (nostro) rappresentante Di Maio stasera davanti ad un vespone domato sulla rete del "nemico" ha proprio ricordato le parole della cassazione. Vinciamo noi.. E poi a casa loro (più politometro)!! Buona festa ai lavoratori ed un augurio di speranza a chi il lavoro ancora lo sta cercando!
  • Domenico Cacciato Utente certificato 3 anni fa
    Molto presto qualcuno gli dirà dov'è la porta di uscita! In alto i cuori e partecipazione! Vinciamo Noi!
  • Domenico Cacciato Utente certificato 3 anni fa
    Molto presto qualcuno gli dirà dove la porta di uscita! In alto i cuori! Vinciamo Noi!
  • Coriolano 3 anni fa
    D' accordo a quello che ha dettato il tribunale, il Parlamento é stato eletto a scapito della volontá popolare. Il fatto ha un effetto catastrofico nel ambito politico italiano (siamo condotti da un Parlamento illegale), e per aggiunta, che aggrava la vicenda, il Presidente fa lo gnorri in materia. Ricordo ai cari amici, che leggono questa semplice nota, che durante l' anno scorso il Presidente della Germania venne rimosso dalla sua carica per un motivo assai più futile di questo Nostro. Invito a tutti ad analizzare e comparare i due fatti per arrivare ad una conclusione che sicuramente sará deludente nel nostro riguardo. Saluti
    • renato de martino Utente certificato 3 anni fa
      Se i poteri fossero divisi, come dovrebbero essere. certamente. Ma quando la Presidenza della Repubblica domina i vertici della Magistratura si' sta al livello dei Cesari dittatori o delle Monarchie Medievali. Faciteve capaci, guagliu'...cca' nugghie' a Mereca.
  • Gerardo S. Utente certificato 3 anni fa
    Renzi a signorini show fa lo show Renzi che parla del parlamentari del m5s in europa "Abbiamo bisogno di gente competente no che fa show" Ahhh!!!! lui parla degli altri che fanno lo show!!! L'unico show mediatico con tanto fumo senza arrosto lo fa lui.
  • Alessandro L. 3 anni fa
    Il problema è che questo non ha proprio nessuna intenzione di andarsene!
  • placidodomenico di falco 3 anni fa
    Il problema posto dalla sentenza della Corte Costituzionale,oltre che giuridico,è soprattutto di carattere etico-politico, forse anche morale.Non entrerò nel merito giuridico della questione,lo hanno fatto con chiarezza e precisione altri.Tratterò invece,l'aspetto etico-politico,che non è secondario al primo.L'autorità del Presidente Napolitano,ed la legittimità del parlamento,sono state messe in discussione dalla Corte Costituzionale,con la sua sentenza,sentenza senza appello!!! Tutte le volte, che la Nazione arriva ad un episodio culminante, della sua lunga ed inevitabile storia i cittadini sono costretti a domandarsi: Esiste un etica in politica? e noi aggiungiamo: Vi è qualcuno che farà rispettare una sentenza della Corte Costituzionale? Due domande alle quali non troviamo,fino ad ora, adeguate ed esaustive risposte.Tutto ciò che accade oggi,alla vigilia della festa del primo maggio,può essere oggetto di utili meditazioni.Ancora una volta lo Stato italiano ha dato la manifesta prova di essere svuotato di ogni energia vitale.Un Potere politico non vile avrebbe risolto senza indugi il problema.Ma tant'è! A ciò aggiungiamo che oltre alla mancanza di etica e di morale,nella politica italiana esiste: L'imponderabile,questa è una parola di moda e significa che,pur non essendo misurabile e pesabile secondo il sistema metrico decimale,ha tuttavia una grande e spesso decisiva importanza nel determinare il destino degli individui e dei popoli.Come è avvenuto oggi,il Governo ha fatto marcia indietro sulla riforma della Pubblica Amministrazione,rimandando tutto al 13 giugno.L'imponderabile è rappresentato dalle elezioni del 25 maggio.L'imponderabile è strettamente collegato alla paura che hanno di perdere voti,consenso e potere.Essi non sanno però che non si va contro il futuro, che non si può fermare la volontà di cambiamento del popolo.Quello che è stato è stato.Certe ore segnano una sola volta nel quadrante della storia.Grillo e il M5S,sono stanno facendo la storia.
  • Maurys Roma Utente certificato 3 anni fa
    Guardate rai uno adesso, c è Di Maio che sta asfaltando Vespa di brutto! Grandeeeeeeee!!!
  • mario . Utente certificato 3 anni fa
    Non ci posso credere , davvero esiste questa seria possibilità. cioè voglio dire che questo "simpatico" nostro capo dello stato debba essere costretto a lasciare la reggia del quirinale e tornare a casa .Finalmente qualche organo decisionale riesce a fare emergere una verità ,che solo una nota parte politica voleva far finta che non esistesse.Grazie cassazione.frza m5s .vinciamonoi.
  • Domenico Cacciato Utente certificato 3 anni fa
    I nostri nonni o bisnonni tantissimi anni fa mandarono la monarchia affanculo!...oggi si ripresenta la possibilità di inviare affanculo un misero ed indegno rappresentante di se stesso!...nuovo monarca sarebbe meglio andare via con le proprie forze che con la volontà di milioni di persone!...non credi?! Vinciamo Noi!
  • carlo petrini 3 anni fa
    Marco cotantino qui sotto, il minipost di cui sopra è scritto da Danilo Toninelli e lui le carte le legge alla grande, stai concentrato altrimenti scrivi cazzate!
  • pietro s. Utente certificato 3 anni fa
    Ma se questa legge elettorale non è costituzionale,non sono costituzionali neanche tutte le modifiche fatte dai governi a suon di decreti dal 2005 ad oggi,compreso in primis i cambiamenti nella costituzione o la ratifica sul trattato di Lisbona.Potrebbe essere un appiglio per ridiscutere tutto
  • francesco mangiameli Utente certificato 3 anni fa
    * napolitano deve andarsene: non garantisce i cittadini da questi delinquenti, corrotti, ladri che abbiamo in parlamento. - napolitano doveva rispedire alle camere il porcellum ( di cui tanto si gloriano i leghisti e il delinquente abituale) perché manifestamente incostituzionale. La nostra COSTITUZIONE è scritta in modo tale che un bimbo di 6 anni la può capire. i ladri, i delinquenti ed i corrotti cercano sempre di modificarLa a loro uso e consumo. - napolitano dopo la sentenza della corte costituzionale (sei anni per una sentenza già scritta nella stessa costituzione), doveva immediatamente sciogliere le camere e rimandare a casa questi delinquenti ladri e corrotti; - napolitano doveva immediatamente indire nuove elezioni per ripristinare la democrazia. napolitano invece sta permettendo al ronzino, da nessuno cittadino eletto, di fare leggi vergognose con il pregiudicato e con i delinquenti ed i corrotti imposti con una legge truffa anticostituzionale. Napolitano vattene. *****vinciamo noi
  • marco costantino 3 anni fa
    grillo, devi essere sicuro quando scrivi queste cose, sono cose delicate, non si puo' giocare su questo, perdi la credibilita', che parlino prima gli esperti o persone addetti ai lavori.
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 3 anni fa
    Questa sentenza della Suprema Corte di Cassazione in continuità con la Sentenza della Corte Costituzionale RENDE INCOSTITUZIONALE QUALUNQUE EVENTUALE MODIFICA DELLA COSTITUZIONE che Renzi, Berlusconi e simili imbroglioni volessero approvare a colpi di maggioranza. Napolitano se non vuole TRADIRE il giuramento solenne di fedeltà alla Costituzione DEVE e' UN SUO ASSOLUTO DOVERE SCIOGLIERE SUBITO LE CAMERE O DIMETTERSI qualunque altro comportamento è tradimento della Costituzione, IL PARLAMENTO E' INCOSTITUZIONALE E UN CAPO DELLO STATO DEVE è un suo assoluto DOVERE PRENDERE ATTO DELLE SENTENZE CHE LO DICHIARANO INCOSTITUZIONALE qualunque altro comportamento è tradimento della Costituzione .......................... non può legiferare fino al 2018 un Parlamento eletto in modo incostituzionale, se Napolitano non ne prende atto LO SI DENUNCI PER ALTO TRADIMENTO E ATTENTATO DELLA COSTITUZIONE. ................... chi non rispetta le sentenze della magistratura si prende una responsabilità terribile.
  • Rosa Strati Utente certificato 3 anni fa
    Speriamo che sta volta il catambero , di 90anni si da una mossa . E si leva di torto . prima che qualcuno lo caccia a calci in C.........)
  • carlo petrini 3 anni fa
    Daniele fabris qui sotto, leggi meglio, quello che hai scritto è un virgolettato e alla fine conclude dicendo che tutto ciò (cioè il virgolettato) non attenua la incostituzionalità che è stata accertata e dichiarata!
  • franco . Utente certificato 3 anni fa
    napokapo a casa subito, vacci da solo, prima che ti prendiamo noi e ti buttiamo fuori a calci. salva il culo, la faccia ormai l'hai gia' persa!
    • ciro caminiti 3 anni fa
      Sei uno stronzo... non ci sono altre parole, spero per te che ti pagano per scrivere questi commenti ,vergognati e basta , fortunatamente non durerà a lungo. Astieniti dal rispondermi ,francamente qualsiasi cosa hai da ribadire non mi interessa.
  • walter mio Utente certificato 3 anni fa
    Domani farò di tutto tranne che festeggiare. Cosa devo festeggiare? Qualche milionata di disoccupati o esodati? Aziende che chiudono a piovere ogni giorno che Dio manda in terra? Quello che si da fuoco in piazza, quello che si impicca sulla trave nel cantiere, o quello con il filo elettrico in cantina ? Quella che aspetta che si chiuda il mercato comunale per litigarsi i ciuffi di insalata di scarto oppure quella che alza direttamente il coperchio del cassonetto di zona? Festeggio quello che dorme in macchina con moglie e due bambini oppure quello che a testa bassa è in fila alla mensa dei poveri? Quelli che spediscono centinaia di curriculum e controllano la cassetta delle lettere in attesa di una risposta o quelli che spiano, come a poker, la stessa cassetta delle lettere sperando che non ci sia l'ennesima cartella della Bestia Equitalia. Dimmi tu Renzi, dimmi tu Napolitano, dimmi tu parlamentare, dimmi tu con la pensione d'oro, dimmi tu sindacato, dimmi tu Stato intero cosa io dovrei festeggiare domani. Scordatevelo che io domani festeggio. Domani per me è semplicemente una giornata di preghiera laica per chiedere di riaprire gli occhi e non vedervi mai più. Nessuno, ma nessuno, escluso Noi questo 1 maggio siamo ancora qui, nonostante tutto. Voi sicuramente il prossimo ci dovrete spedire una cartolina da dove sarete. Via auguro di cuore il posto più miserabile della Terra Mai non vostro populista incazzato!
  • el ti Utente certificato 3 anni fa
    Ma.....l'avete letta la sentenza?!?
  • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
    la corte costituzionale ..non era entrata nel merito della violazione della liberta e del diritto di voto lo ha fatto la cassazione su richiesta dei cittadini se chiedono che vengano ripristinate le regole deòlla democrazia e la suprema corte di cassazione ha dato ragione al ricorso..affermando che tutti gli atti successivi alla sentenza della corte costituzionale sono illegitimi perche fatti da un parlamento dichiarato dalla corte incostituzionale..illeggittimo.. il porcellum ha violato la libera espressione del voto togliendo la possibiltà di scegliere i propri rappresentanti ha leso un diritto inviolabile in tutte le democrazie di votare liberamente.. quindi gli eletti non rappresentano il popolo italiano e sono illegittimi e con essi gli atti fatti governo la cui fiducia è stata data da un parlamento illeggittimo..ERGO..BISOGNA RIDARE IL VTO AGLI ITALIANI..chiaro troll pd
  • cristia d'avola 3 anni fa
    QUESTO ESSERE NAPOLITANO,NON SO DARGLI UNA DEFINIZIONE,NON MERITA DI ESSERE ITALIANO(E NEMMONO IL NOSTRO (presidente),IL POPOLO ITALIANO NON E COME QUESTI POLITICI LO VEDIAMO CON I CITTADINI DEL M5S.DETTO QUESTO IO CAPISCO NAPOLITANO,ARRIVA DAL PARTITO comunista.QUESTA EUROPA E L'UNIONE SOVIETICA FALLITA,E HANNO FATTO DI TUTTO PER RICOSTRUIRLA, 1-L'EUROPA NON SI PUO METTERE IN DISCIUSSIONE =URSS 2-LA COMMISIONE NON E ELETTA DAI POPOLI EUROPEI=URSS 3-L'EURO E LA MONETA UNICA (NON COMUNE) CHE CI AFFAMA=URSS 4-L'ESSERE RITIENE CHE DOBBIAMO CEDERE SOVRANITA'=URSS 5-NON C'E' ALTERNATIVA=URSS 6-L'EUROPA DEI POTERI BUROCRATICI,LOBBY E BANCHE=URSS 7-IL COMMERCIO PRIMA DI TUTTO=URSS ORA IL COMUNISMO ESTREMO FORSE ERA MENO PEGGIO PERCHE' UN MINIMO DI SUSSISTENZA LA DAVA E IL PORTERE LO HAVEVA LO STATO E NON ERA DELEGATO ALLE BANCHE. 1:L'EUROPA DEVE ESSERE MESSA IN DISCUSSIONE PERCHE IL MOTTO DELL'EUROPA ERA INSIEME NELLA DIVERSITA' 2:IL PROGETTO DI ANNIENTARE LA DEMOCRAZIA CON STRUTTERE SOVRANAZIONALI CHE IMPONGONO AGLI STATI COSA FARE ANCHE CONTRO I LORO ITERESSI ESEMPIO TERRITORI DIVERSI,CULTURE DIVERSE E STRUTTURE DIVERSE. 3:L'EURO E UNA MONETA CON CARENZA DEMOCRATICA,UNA BANCA CHE SI OCCUPA SOLO DELL' INFLAZIONE E NON DELLA PIENA OCCUPAZIONE CON STRUMENTI FINANZIARI BEN CONOSCIUTI(USCIRE SUBITO SENZA SE SENZA MA)E UNA MIA OPINIONE PERSONALE. 4:LA COSTITUZIONE PREVEDE LA CESSIONE DI SOVRANITA A PARITA' DI COVENIENZA. 5:FALSO L'ALTERNATIVA E IL CAMBIMENTO DEMOCRATICO(E UNA SCELTA POLITICA) 6:LA POLITICA CONTINUA A MENTIRE,TUTTE LE NAZIONI EUROPEE POSSONO DIVENTARE COMUNITA E METTERE UN LIMITE ALLO STRAPOTERE DELLA FINANZA BANCHE,LOBBY E MULTINAZIONALI.MANCA LA VOLONTA.(ABOLIZIONE DELLA COMISIONE IMMEDIATA) 7:IL COMMERCIO DEVE DIVENTARE UN SERVIZIO PER DARE BENESSERE E TORNARE AL RISPETTO DEL LAVORATORE E NON PREVARICARE I DIRITTI.ABBIAMO GIA VINTO LA MENTALITA STA GIA CAMBIANDO.
  • red tiger 3 anni fa
    Oh! Finalmente si torna a votare........ La Cassazione ha deciso: questa gente anticostituzionale al governo ha torto marcio. Così sembrerà esserci una parvenza di democrazia. Ma per me finchè non ci sarà una rivoluzione con abolizione di partiti e cancellazione dell' attuale sistema costituzionale, non si avrà vera democrazia.
  • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
    sopratutto è incostituzionale sotto tutti i punti di vista il governo renzie ed gli atti fatti sono illeggittimi.. forse e per questo che nessuno ha il coraggio di fare i decreti attuativi delle 500 leggi che da monti a letta a renzi aspettano buffoniiiii
  • marco . Utente certificato 3 anni fa
    NESSUNO DEI MAGGIORI GIORNALI ON LINE RIPORTA QUESTA NOTIZIA
    • carlo 3 anni fa
      infatti viene presentata come notizia esclusiva di affaritaliani.it, il che preoccupa, data la testata....non vorrei sia tutta una bufala
  • ivan g 3 anni fa
    il garante della costituzione non conosce la costituzione roba da matti
  • Marcella Massidda 3 anni fa
    VINCIAMONOI!!!!!!!!!....mai avuto dubbi :-)
  • angelo v. Utente certificato 3 anni fa
    Basta, tutti a casa. Ma può il M5S, facendo dimettere tutti i propri senatori e deputati fare cadere questo Parlamento? Non se ne può più di Napolitano, di questo Governo corrotto. RIVOLUZIONE!
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Dunque una notizia come questa non la dà nessuno perchè sono più importanti gossip, omicidi, evasioni, pedofili ecc.
  • GIANNI PARLANTE Utente certificato 3 anni fa
    C'è un obbligo, con data certa entro la quale si dovrebbe fare qualcosa da parte del napo? No. Allora non se ne farà nulla.
  • alvise fossa 3 anni fa
    E' incostituzionale napolitano,come lo e' questo parlamento,al piu' presto nuove elezioni
  • Daniele Fabris 3 anni fa
    BASTAAAAAAA! BASTAAAAAA NON E' POSSIBILE INCULARE COSI' LA GENTE PER FAR CLICCARE SUL BLOG DI GRILLO E FARGLI PRENDERE SOLDI PER POI LEGGERE NOTIZIE COMPLETAMENTE FALSE!! E' UNA VERGOGNA!!!! pagina 14 della Sentenza dice chiaramente che "la decisione dell'annullamento delle norme citate non tocca in alcun modo gli atti posti in essere in conseguenza di quanto stabilito durante il vigore delle norme annullate, COMPRESI GLI ESITI DELLE ELEZIONI SVOLTESI E GLI ATTI ADOTTATI DAL PARLAMENTO ELETTO". Almeno leggete le cose prima di condividere bufale grandi come una casa solo per stuzzicare la curiostià della gente e far guadagnare soldi a Grillo!!! E' UNA COSA VERGOGNOSA, BUFALE SU BUFALE E SOLDI A PALATE!!!
    • Daniele Fabris 3 anni fa
      ahahah che pena mi fate, io analfabeta? Tu che hai scritto due volte ILLEGITTIMO (si scrive così in italiano) in modo sbagliato, a violato senza H, e corte INcostituzionale, cosa saresti scusa?? E da quali illustri menti mi vengono mosse tali critiche?? Io la sentenza l'ho ben letta, e leggo quanto segue: a un siffatto accertamento (della Cassazione)non è di ostacolo quanto precisato dalla Corte Costituzionale nella citata sentenza secondo cui "la decisione di annullamento delle norme censurate non tocca in alcun modo gli atti posti in essere IN CONSEGUENZA di quanto stabilito durante il periodo di vigore delle norme annullate, COMPRESI GLI ESITI DELLE ELEZIONI e gli atti adottati dal Parlamento eletto [...] del pari, non sono riguardati gli atti che le camere ADOTTERANNO (tempo indicativo futuro semplice, preciso, per il grillino medio che di italiano ha poca conoscenza) prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali. Grazie per gli insulti comunque, essere insultato da un grillino mi fa sempre sentire su un gradino superiore :)
    • Federico C. Utente certificato 3 anni fa
      Non sono revovabili gli atti legislativi precedenti alla sentenza della consulta. Dopo il parlamento diventa illegittimo. Mi dispiace per voi piddini, stupratori seriali della Costituzione. Dovreste lavarvi la bocca prima di pronunciare la parola Costituzione, altro che modificarla. Con disprezzo, per te e per il tuo linguaggio da beota.
    • Carmen G. 3 anni fa
      Daniele ... allora sei un analfabeta?
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
      sei semplicemente un analfabeta..non solo non sai leggere ma non capisci.. quello che citi riguarda gli atti parlamentari ,prima della senteza della corte costituzionale .. da li in poi tutti gli atti sono illegitimi perche fatti da un parlamento dichiarato dalla corte incostituzionale..illeggittimo.. la consulta ha semplicemente detto che il porcellum ha leso un diritto di votare liberamente..ai cittadini italiani ovvero a violato la costituzione e la liberta di voto.. quindi gli eletti sono illegittimi e con essi gli atti fatti governo compreso
  • Antonio C. Utente certificato 3 anni fa
    e noi siamo tra quelli che pretendono di esportare la democrazia nel mondo?
  • Gianni cuperlo 3 anni fa
    Nel caso è il m5s a dare ragione alla cassazione ..
  • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
    Fermiamo questi porci vi pregooooo http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Scuola-nuovo-concorso-a-cattedra-nel-2015-Giannini-Selezione-per-17mila-docenti_321493160439.html
  • Pino M. Utente certificato 3 anni fa
    OVVIAMENTE NESSUN ORGANO DI INFORMAZIONE STA DIVULGANDO LA NOTIZIA
    • Sam D. Utente certificato 3 anni fa
      Infatti, neanche Il Fatto per ora. Delusione.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    leggete attentamente la pagina 9....
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Da non dimenticare che anche tutti i vitalizi scaturiti da tale parlamento sono illegittimi, ma questa è un'altra storia.
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Allora questi sono i politici superpagati che ci dovremmo tenere perchè senza di loro e senza il loro protetto euro siamo al fallimento. Quando la legge elettorale è stata giudicata incostituzionale tutti, anche gli analfabeti, hanno capito che il parlamento eletto con quella legge per logica conseguenza era incostituzionale. Se penso a quanto paghiamo questi ladri incompetenti imperatore in testa.
  • vittorio di battista 3 anni fa
    ESPOSTO ALLA SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE. Al Primo Presidente, Al Procuratore Generale. Alla luce della sentenza della Suprema Corte che ha sancito la INCOSTITUZIONALITA' della legge elettorale del 2005, per gli effetti giuridici scaturenti dalla sudetta sentenza e dalla Vostra Pronuncia 8878/14 del 4/04/2014, per la sancita illegittimità della funzione di Parlamentari esercitata da eletti in base ad una legge INCOSTITUZIONALE, per i conseguenti atti compiuti da una Assemblea illegittima ed usurpatrice di funzioni,primo fra tutti,la elezione del Capo dello Stato del 9 aprile 2006,reiterata il 20 aprile 2013, VISTO che la Suprema Corte di Cassazione assicura l'esatta osservanza e l'uniforme interpretazione della legge,l'unità del diritto oggettivo nazionale,il rispetto dei limiti delle diverse giurisdizioni e che regola i conflitti di competenza e di attribuzioni ed adempie agli altri compiti conferiti dalla legge, SI CHIEDE ALLE SIGNORIE VOSTRE di volere adempiere al dovere di ripristino della legalità Costituzionale,provvedendo a: DICHIARARE DECADUTO IL PRESIDENTE DELLA REUBBLICA, CONFERIRE I POTERI TEMPORANEI DI CAPO DI STATO AL PRESIDENTE DEL SENATO DOTT.PIETRO GRASSO, DISPORRE L'IMPEDIMENTO DI ACCESSO AL PALAZZO DI MONTECITORIO ED AGLI ALTRI SITI AD ESSO PERTINENTI A QUANTI NON NE POSSEGGANO I REQUISITI, PROMUOVERE AZIONE PENALE NEI CONFRONTI DI QUANTI ABBIANO VIOLATO GLI ARTICOLI 347 E 348 CP E DI QUANTI ABBIANO PROFITTATO DI FINANZIAMENTI PUBBLICI MALGRADO IL REFERENDUM ABROGATIVO DEL 18 E 19 APRILE 1993 ED IN BASE ALLA ILLEGITTIMA LEGGE ELETTORALE. I sottoscritti,cittadini Italiani,che ancora credono nella Democrazia,nella Legalità e nella Costituzione Repubblicana,si rivolgono a Voi,massimi vertici della Autorità Giudiziaria,in quanto unici legittimati ad esercitare il potere di ripristino e di riaffermazione dlla validità della Legge nei confronti di quanti l'abbiano violata,nessuno escluso. SOTTOSCRIVIAMO,DIFFONDIAMO ED INVIAMO.
    • Sam D. Utente certificato 3 anni fa
      Forse possiamo aggiungere da qualche parte che chi ha percepito stipendi e denaro pubblico in questo periodo di governi illegittimi la immediata restituzione ai cittadini italiani.
    • Pino M. Utente certificato 3 anni fa
      GRANDISSIMO TRASFORMIAMO QUESTO POST IN QUALCOSA DI UFFICIALE SOTTOPONIAMOLO ALLA FIRMA DEI CITTADINI E INVIAMOLO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
    Da buon ignorante devo chiedere lumi poiché a me sembra sempre più un paradosso: Da un governo incostituzionale vengono emanate solo direttive incostituzionali ? Stile telefilm poliziesco americano, se un caso giudiziario si basa su accuse nate da una prova ottenuta illegalmente nasce una "pianta avvelenata", cioè tutto l'impianto accusatorio è illecito ? Il paragone calza o sono completamente fuori binario ? Ovviamente escludendo dal ragionamento tutto il marcio che nel frattempo prospera alla facciazza nostra fra le pieghe del sistema.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 3 anni fa
    napolitano ...stai sereno
  • CR 69 PR () Utente certificato 3 anni fa
    Mi ascolti bene napolitano ! Nonostante l ' eta' presto sentira' un grosso, grosso BOOOOOM, il 26 maggio passa il Sig Beppe Grillo , deve dirle alcune cose molto importanti, quindi si renda disponibile e collabori.
  • Marco V. Utente certificato 3 anni fa
    Però così non va bene. Stiamo facendo come gli altri, manipoliamo le notizie e nessuno si prende la briga di andare a controllare. Il M5S non è un gruppo di caproni. Smettetela di belare a ogni notizia. Andate a controllare con i vostri occhi. Qui la sentenza della cassazione: http://www.giurcost.org/casi_scelti/Cassazione/Cass.sent.8878-2014.pdf A pag. 14 vi si legge abbastanza chiaramente: "la decisione di annullamento delle norme censurate non tocca in alcun modo gli atti posti in essere (...) compresi gli esiti delle elezioni svoltesi e gli atti adottati dal parlamento eletto" e ancora "del pari, non saranno riguardati gli atti che le camere adotteranno prima che si svolgano nuove consultazioni elettorali" L'onestà deve andare di moda a partire da noi!
    • Tommaso Minniti 3 anni fa
      quoto
    • Enrico B. Utente certificato 3 anni fa
      Come dire che l'arbitro non designato regolarmente puó cambiare le regole e decidere in stile dittatoriale le nuove regole ? Del tipo continuare a non poter eleggere le persone candidate ? Gran bella repubblica . E aggiungo che ovviamente non si dichiarano incostituzionali perché gli stessi costituzionalisti sono nominati da questo ...regime ?
    • Marco V. Utente certificato 3 anni fa
      Pierluigi, niente affatto. Leggiti il punto 3. "la dedotta lesione v'è stata per il periodo di vigenza delle disposizioni incostituzionali" La lesione è quella del diritto al voto e la vigenza delle disposizioni incostituzionali è cessata con la sentenza della consulta. Infatti al punto 5 specifica: "la tutela riconosciuta dall'ordinamento ai ricorrenti elettori (...) è quella, pienamente satisfattiva, della riparazione in forma specifica per effetto della sentenza costituzionale (...) potendo essi a decorrere dal 13 gennaio 2014 ed attualmente, esercitare il diritto di voto secondo i precetti costituzionali"
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      non va davvero bene che tu ti limiti ad un pezzetto...
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
      Il problema è questo, non basta leggere un pezzo del testo estratto dal contesto, il "burocratese" non è nato senza uno scopo...occhio a parlare di onestà con leggerezza.
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
      stai facendo un po di confusione quello che hai citato e della consulta.. che c'entra con la sentenza sulla violazione del diritto di voto della cassazione che dice altro ovvero il diritto costituzionale di esprimere liberamente il proprio voto ergo si è violata la costituzione come aveva gia sentenziato la consulta.. gli atti successivi alla sentenza della corte costituzionale sono quindi illegittimi .. bisogna saper leggere e comprendere
    • Enzo 3 anni fa
      Bravo! Questo dovrebbe anzi deve essere un comportamente corretto! Oggi e' possibile per tutti fare verifiche, pero' un po' meno comprendere il 'burocratese'.
  • Alessandro S. Utente certificato 3 anni fa
    Le leggi emanate da un Parlamento incostituzionale sono valide?
  • claudia p. Utente certificato 3 anni fa
    Sarebbe una bella vittoria per il M5S se si riuscisse ad obbligare Napolitano a sciogliere le Camere!
  • Davide Marini 3 anni fa
    Se fossimo in un paese di coraggiosi tutti si uniribbero alle nostre battaglie invece magistrati intellettuali sportivi artisti etc niente! O sono parte del sistemano non hanno le palle! Andiamo ad urlarlo negli orecchi al vecchio che se ne deve andare! Se no li cacceremo noi!ma stavolta con la forza e a me non manca!!!
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    mi pare sia il caso di dire..TORNA A CASA RENZI...!
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    IN GALERA, ABUSIVI!!!
  • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
    il "povero" berlusca ha dichiarato che beppe grillo è come Robespierre, ha ragione, alle prossime elezioni con il m5s al governo non taglieremo la testa, troppo comodo,confischeremo tutti i beni dei politici e dei partiti che hanno governato ultimi 20 anni e li devolveremo al popolo affamato. ha detto anche che il m5s è una setta, ha ragione, è l'unica setta che rispetta la costituzione e il popolo italiano,diversamente alla setta massonica dove lui è iscritto. forza beppe forza m5s.
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
      Già, siamo una setta che cerca di accogliere solo persone oneste. Vergognoso, un vero lavaggio del cervello.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    hanno aspettato che fosse depositata in cancelleria...
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    ho letto la sentenza...mi pare d'aver capito che avevamo ragione noi...la continuità dell'azione istituzionale è limitata solo all'espletamento delle funzioni strettamente amministrative e non legislative..ossia decisioni d'indirizzo politico. A questo punto vanno sciolte le camere....
  • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
    mai come ora bisognerebbe battere i pugni sul tavolo!
  • gianni l. Utente certificato 3 anni fa
    in molti e su tante cose ci daranno ragione. in alto i cuori.
  • giuseppe marinelli 3 anni fa
    Negli Stati uniti, Napolitano sarebbe già stato messo sotto accusa imputato di "impeachment". In Italia l'impeachment non esiste, ma potrebbe e dovrebbe essere configurato verso Napolitano, il reato di Alto Tradimento.Questo vecchio comunista si sta trasformando nella brutta copia di un dittatore sovietico. Bisognerebbe bloccarlo prima che affossi definitivamente l'Italia con altre scelte cervellotiche, inutili e dannose per gli Italiani, che non l'hanno nemmeno votato. Ma chi lo potrebbe fare, se quelli che lo potrebbero hanno la pancia piena ed i conti nelle banche estere, e che girano per l'Italia con Maserati blindate da oltre 200 mila €uro regalate lo dalla Casta ? Povera Italia e poveri noi !!!!!
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Luca c è il link della sentenza sotto la firma di Danilo Toninelli
    • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
      scusami Luca ,invece che rispondere al tuo commento,son finita qua!!
  • leonardo vecchi Utente certificato 3 anni fa
    tutto logico. ma invece di sciogliere le Camere, fanno tutt'altro, preparando una serie di "riforme" anche Costituzionali.. I Parlamentari che vogliono devono essere controllabili, nominati e preferibilmente ricattabili. Ma il giochino gli scoppierà in mano il giorno 26 maggio.
  • Walter Zaccagnini 3 anni fa
    Non credo che si riesca a mandare #Napolitanoacasa, soltanto perché la Cassazione, per lui è come, ...l'aria fritta! ;-)
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 3 anni fa
    Napolitano non può fregarsene, non siamo in monarchia. Se lui se ne frega noi siamo autorizzati ad andare a Roma a stanarli. SAREBBE SOLO LEGITTIMA DIFESA.
  • Giancarlo G. Utente certificato 3 anni fa
    spero che sia possibile avere conferma direttamente dalla fonte. Mi pare strano che siano passati così tanti giorni per avere notizia. Avanti così
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    potete pubblicare la sentenza??
    • Adriano Costigliola Utente certificato 3 anni fa
      c'è il link in fondo https://s3-eu-west-1.amazonaws.com/materiali-bg/sentenza_cassazione.pdf
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Adesso è ora di battere i pugni sul tavolo !!!!Quelli da ghigliottinare non siamo noi!
  • Andrea Muccin 3 anni fa
    E anche sto giro pare si avesse ragione..
  • Federico M. Utente certificato 3 anni fa
    L'italia non può più essere una monarchia... a casa!
  • giuseppe Amato Utente certificato 3 anni fa
    Te ne devi andare come ca••o te lo devo dire!il peggior presidente della storia sei tu che te ne sei fregato del popolo e ti sei rieletto vergognati x sempre ##%Hai capito!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    condividereeeeee ovunque e far sapere!!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus