Lettera a Tronca #iononpagoperilpd

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

tronca_roma.jpg

"Caro Commissario Francesco Paolo Tronca,

come avrà potuto appurare personalmente, Roma negli ultimi vent'anni è stata ostaggio di politici corrotti e clan criminali che hanno operato nell'esclusivo obiettivo di tutelare i propri interessi, a scapito dei cittadini romani. Il circuito del malaffare che ha avvolto il Campidoglio ha compromesso la qualità dei nostri servizi, pesando fortemente sul bilancio della città.

Le giunte Rutelli, Veltroni, Alemanno e Marino hanno prodotto miliardi di euro di debito (secondo uno studio di Ernst&Young, oggi la Città Eterna presenta un disavanzo strutturale annuo pari a 1,2 miliardi). Il risultato? Che i romani oggi si trovano nella situazione di pagare tasse elevate la cui entità non serve a finanziare i servizi erogati (la cui inefficienza è in aumento), bensì a coprire il buco di bilancio del Comune.

C'è però un capitolo, molto importante, che si protrae da oltre mezzo secolo. I primi "buffi" a Roma risalgono infatti agli anni '50 e riguardano cause, ancora pendenti, per gli espropri. La cifra complessiva è stata comunicata solo ad ottobre e supera il miliardo di euro, stima che potrebbe lievitare ulteriormente e che tiene conto di "circa 700 ricorsi contro le indennità di esproprio, 100 sentenze di Corte di appello per le indennità, 149 procedure da definire e 280 sentenze da liquidare".

Il M5S sul caso ha già presentato un esposto alla Procura della Corte dei conti per sapere se siano ravvisabili responsabilità riconducili alle precedenti amministrazioni di Roma Capitale. Sul piano politico, invece, queste responsabilità sono già piuttosto evidenti e ricadono sul vecchio sistema partitico di Pd e Forza Italia.

VIDEO Il pd contestato a Roma



Gentile Commissario, lei ha assunto il delicato compito di traghettare Roma a nuove elezioni. Quel compito come sa implica importanti responsabilità e il risanamento degli espropri è uno di questi. Le chiediamo dunque chiarezza sulla cifra specifica e la invitiamo a gestire direttamente il problema, eventualmente andando a bussare alla porta della vecchia politica, vale a dire di chi, finora, se ne è lavato le mani speculando sulla città.

Anche a Roma #iononpagoperilpd." M5S Parlamento

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • anna q. Utente certificato 2 anni fa
    dalla padella alla brace, amico della cancellieri che è amica dei ligreschi e che si diceva negli anni 80 a milano essere mafia,insomma
  • bruno ca 2 anni fa
    Tronca è stato messo li da coloro i quali hanno portato Roma in quelle disastrose condizioni. Ma siamo proprio rincoglioniti per sperare che le cose possano cambiare rispetto al passato.
  • elena guerini Utente certificato 2 anni fa
    tronca è stato messo li da "loro" per fare i loro interessi ,come tutti quelli che sono stati "messi lì da loro "fanno gli interessi della casta
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa
    tronca-tronca-tronca Segua il suggerimento del m5s e faccia il suo dovere, non cedendo ai vecchi andazzi (sporchi) della politca romana (e italiana), distaccandosi dalle logiche di potere e a non fare il tappabuchi! VEDI LIVONO ! Dobbiamo risanare le persone che non mollano l'osso a discapito dei cittadini !
  • rocco 2 anni fa
    Salvare le banche è stato un atto indegno.Gli autori e i complici annessi sono dei luridi porci.
  • lalla b. Utente certificato 2 anni fa
    era ora che qualcuno si ricordasse il ventennio, non quello fascista ovviamente,ma quello dei belloni pdioti rutelli e veltroni, emblema del fancaz...mo per come hanno ridotto la capitale, sempre malgovernata e indebitata, e se alemanno sta veramente antipatico a pdioti c'è da dire che appena eletto avrebbe dovuto commissariare la capitale in vece guardacaso l'ha fatta franca col decreto salvacapitale. Matino è stata la ciliegina sulla torta a marchio pd-l. Quello che Vecchioni ha detto sulla sicilia qualcuno dovrebbe avere il coraggio di dirlo sulla capitale del nostro paese e su chi ci governa.
  • Massimo Tramonti 2 anni fa
    UNA NAZIONE DI PECORE GENERERÀ UN GOVERNO DI LUPI.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    vorrei che il M5S si informi bene e ci spiegasse bene cosa significa questo e se può essere una cosa positiva o meno.perchè sento puzza di bruciato e vorrei solo sbagliarmi!possono essere iniziative utili o no?la parola agli esperti! http://www.avvenire.it/Economia/Pagine/Prende-forma-il-Quarto-settore-.aspx
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    tronca non risponderà. buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!!
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Ot. C'è la ripresa ...si,si,si, c'è la ripresa per il culo...vedasi i banchetti dei Pidioti! hahahaha...ma che c'avranno da dire di nuovo! Buffomi, vogliono essere vicini ai cittadini! Okkio che i cittadini sono stanche e se vi prendessero già a calci nel culo non sarebbe male! Tanto per capire che aria tira!
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Non sarà Tronca ne nessun'altro ad aggiustare le cose a Roma e in Italia , lo potrà fare solo il popolo che per adesso sopporta .
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Vae victis ! Questo disse Brenno agli sconfitti romani , e questo vale per noi italiani battuti dal PD su tutti i campi della politica tranne che in quelli dell'onestà e correttezza . Non abbiamo saputo o voluto contrastarli in tutte le schifezze che hanno saputo fare sopratutto in questi ultimi anni , sterili proteste punite e spente dalla maestrina Boldrini che ci ha messo dietro la lavagna in punizione ! Ci mancano le palle , la determinazione e i vaffa di Beppe , così siamo quasi inutili .
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    LETTERA A TRONCA #iononpagoperilpd Si fa bene a scrivere al "caro commissario", è cosa buona e giusta, cordiale e di buon senso. Il Commissario Tronca è stato però inviato dal Governo per risolvere delicate questioni, che badate bene, non sono questioni morali, ma piuttosto di inefficienza e spreco, di malgoverno e corruzione, di malaffare! La richiesta al "caro commissario" deve essere ferma, decisa e istituzionale. IL CARO COMMISSARIO CI DEVE DARE L'ACCESSO AGLI ATTI, TUTTI! Il caro commissario deve raccogliere la denuncia del M5S, e non denuncia morale, ma denuncia vera, quella che dopo la Procura va per conoscenza anche a lui. Il M5S dovrebbe secondo me mettere in piedi un'Azione Legale Collettiva, con "richiesta dei danni", contro le amministrazioni che hanno governato Roma. Richiesta dei danni, perché tutto passa per i soldi, e questi signori ci si sono arricchiti con quei soldi, c'hanno fatto affari e comprato potere. Sputagli in faccia, ma non toccargli il portafoglio! ATTACCHIAMOLI AI POLPACCI! Al commissario Tronca dovrebbero arrivare una milionata di richieste di danni, tutte sotto la stessa bandiera, quella dei cittadini stanchi, maltrattati e "super tassati"! Possiamo reagire a "norma di legge", o dobbiamo solo subire? Arrivederci e grazie. Nando da Roma. p.s. Potrebbe attivarsi il "nostro caro", Studio Legale 5 Stelle per queste cose?
  • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
    TRONCA HA CACCIATO I CENTURIONI DA ROMA E IL PD CI FA INVADERE DAI CARTAGINESI. CESARE SI RIVOLTERA' NELLA TOMBA... :-D
  • Rosa 2 anni fa
    Come Nogarin ha cambiato rotta a Livorno, anche Roma deve cambiare rotta. E' molto importante quantificare i debiti ecc.. della mala amministrazione politica e individuare le responsabilità. Ed è anche molto importante chiedere che chi ha lucrato, ha distrattamente amministrato paghi. I debiti non devono ricadere sui cittadini e sui servizi che il comune deve erogare.
  • giampaolo gottardo Utente certificato 2 anni fa
    complimenti, bisogna fare la stessa cosa per Milano e Torino e putroppo per tutte le citta' di una certa mole. forza.
  • john f. 2 anni fa
    O.T. Parziale Oggi, per le strade, più di 2000 banchetti piddioti per prendere per il culo il popolo italiano, che dopo averlo massacrato di tasse per favorire le banche, lo incoraggia a proseguire. DOPO IL DANNO LA BEFFA.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus