Trasparenza e voto segreto

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Nella votazione di oggi per la presidenza del Senato è mancata la trasparenza. Il voto segreto non ha senso, l'eletto deve rispondere delle sue azioni ai cittadini con un voto palese. Se questo è vero in generale, per il MoVimento 5 Stelle, che fa della trasparenza uno dei suoi punti cardinali, vale ancora di più. Per questo vorrei che i senatori del M5S dichiarino il loro voto.
Nel "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento" sottoscritto liberamente da tutti i candidati, al punto Trasparenza è citato:
- Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S.
Se qualcuno si fosse sottratto a questo obbligo ha mentito agli elettori, spero ne tragga le dovute conseguenze.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Aroldo Derti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ben ti sta caro Grillo, ma che pensavi che mandando in Parlamento persone disoccupate, laureate con lauree ultra brevi, lontane dalla politica (che poi tanto lontane non erano, visto che poi abbiamo scoperto che hanno militato per anni in varie sez. di partito) sconosciuti ai più e che hanno fatto campagna elettorale seguendo i tuoi comizi in fila, dietro di te, come belle statuine, che tutto ciò ti avrebbe garantito la loro assoluta obbedienza? Che i tuoi candidati non fossero delle cime, lo avevi capito da te altrimenti li avresti fatti conoscere agli elettori, hai voluto giocare a fare il furbo? Adesso rassegnati a far da stampella al Pd! Comunque se hai paura dei fischi degli Italiani puoi sempre andare nelle isole caraibiche!!!!!
  • MARIA GRAZIA SCHNEIDER 4 anni fa mostra
    Io ho votato il vostro movimento perchè voglio che in Italia le cose cambino e in meglio possibilmente. Ho seguito in questi giorni le varie vicessitudini per eleggere la presidenza alla camera ed al senato. Non credi che sarebbe stato peggio se fosse salito alla presidenza Schifani o qualcuno simile? Io penso che ci voglia anche elasticità, la rigidità non porta a niente. Non pensate che chi ha votato il vostro movimento cominci a pensare che invece di migliorare le cose voi vogliate invece peggiorarle? Siamo in una situazione critica e abbiamo bisogno che si cominci a legiferare prima che sia troppo tardi. Se dovessero esserci nuove elezioni non è detto che gli italiani tornino a votare il vostro movimento, se continuate a produrre instabilità e insicurezza. Qual'è la vostra strategia? Pensate che gli italiani capiscano dove volete arrivare?
  • nelsonblu Utente certificato 4 anni fa mostra
    Sono in completo disaccordo con l'uscita di Beppe che con questa uscita, secondo me, ha fatto due grosse cazzate. La prima è che in questo caso specifico c'è una cosa che scavalca completamente il punto che i senatori che hanno votato Grasso avrebbero tradito e che io pensavo fosse insito nel m5s ed è: Il movimento voterà tutti i provvedimenti migliori per i cittadini. E con tutto il rispetto per una carica istituzionale cosi importante, per me cittadino, è meglio Grasso che Schifani. La seconda è il fare di Grillo da dittatore del movimento. Ti ricordo che tu sei solo un megafono e controllore e che Uno vale uno. E che la rete distrugge anche te se non sei quello che hai detto di essere in ogni comizio. Mettiamo in rete e vediamo se tutti vogliamo le dimissioni per una scelta che anch'io avrei fatto 1000 volte come i "traditori" perchè era troppo alto il pericolo di Schifani seconda carica dello Stato.
    • MARCELLINO L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E IO TI RICORDO CHE TU SEI SOLO UN COGLIONE! E' VERO CHE GRASSO E' MEGLIO DI SCHIFANI! UNA CACCA FRESCA,E' MEGLIO DI UNA CACCA SECCA!
  • cristian c. Utente certificato 4 anni fa mostra
    http://www.keinpfusch.net/2013/03/m5s-trovato-il-punto-debole.html Beppe guarda lontano. Ciao
  • Giulia T. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Sui ragazzi che hanno deciso comunque di votare per non far vincere Schifani, vogliamo lasciare qualcosa alla loro inesperienza? Hanno sentito la pressione da parte di tutti per evitare la vittoria di un candidato indagato per mafia. Alla fine il loro voto è stato ininfluente ed i giornali di regime hanno potuto brindare alla spaccatura. Però se così non fosse stato e Schifani fosse uscito vincitore? Vi lascio riflettere.
  • claudia montuori 4 anni fa mostra
    vivo in un paese del sud della Campania, nn è un luogo colpito dalla mafia e dalla camorra più cruenta, ma si tratta di una grande zona d'ombra, dove Cosentino, nel sentire comune, è ancora considerato una bella persona, perseguitato dalla giustizia. sinceramente nn riesco a biasimare chi ha votato Grasso! Inoltre tutto il giorno di ieri volevo contattare dal blog i senatori in parlamento e nn ci sono riuscita, per esprimere la mia opinione. Onestamente credo che la piattaforma nn ha funzionato, altrimenti la votazione a maggioranza avrebbe preso un' altra piega. NON SI E' TRATTATO DEL VOTO ALLA FIDUCIA, si è trattato di una carica istituzionale e di un voto dato cmq ad un'importante personalità, competente, di alto profilo, nn il meno peggio! pertanto proporrei un CARTELLINO GIALLO PER I SENATORI TUTTI! CHE AVREBBERO DOVUTO MOSTRARSI UNITARI E COMPATTI COME DA CODICE DI COMPORTAMENTO, però li terrei ancora perchè siamo in una fase di prova dove la piattaforma ancora nn è perfezionata!
  • elisabetta r. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Grillo invita gli sfrattati e chi non ha da mangiare nella tua bella villa oppure fa qualcosa per aiutarli, ma non domani, ORA!
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa mostra
      vai a cagare,non domani...ora!
  • Carmela Maione 4 anni fa mostra
    Anche se il M5S ha deciso di cambiare tutte le regole del gioco sarebbe assurdo pensare che tali regole siano valide solo per gli altri parlamentari e non per gli "stellini" le regole possono essere boicottate per poter essere sostituite. Altrimenti ci sarebbe solo anarchia e i molti elettori come me non hanno mai pensato di mettere il paese in mano agli anarchici. Cambiare tutto si ma vada retro l'anarchia!!! Grillo stai attento che i voti non li hai ricevuti solo dai fedelissimi ma anche dai delusi della politica. Non costringerci a tornare su decisioni. Pur di non riavere Schifani e Co ben venga il voto al senato e Grasso non è un vecchio politico da abbattere anche se è stato proposto dal pd.
  • Alessandro Traditi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Cari concittadini, la riunione non può essere mandata in diretta, sarebbe un errore da principianti, perche' come la vedremmo noi,così la vedrebbero anche gli altri Partiti.... e mica possiamo scoprire le ns. carte! Quindi se il Movimento ci farà vedere le riunioni, in alcuni casi, CONSIGLIO VIVAMENTE di mandarli in differita. Rimanendo su quanto accaduto, ritengo che se ci sono delle regole queste vanno rispettate tutte Non solo quelle che piacciono! Senza Se e senza Ma! Possiamo per questa prima volta soprassedere su questo scivolone solo per quei senatori che ammettano sinceramente di aver capito l'errore commesso.
  • angelo naccarato 4 anni fa mostra
    Allora, è inutile fare commenti, vogliamo dare un esempio di democrazia, a tutti gli iscritti al movimento alla data del 14 marzo deve essere inviata una e-mail dal solo quesito: volete che si faccia un'alleanza col PD senza bersani?, SI o NO. si tirano le somme e la maggioranza vince. questa è l'unica via da percorrere se vogliamo veramente trasparenza. Se non volete questo succederà come al senato nel quale la maggioranza ha detto scheda bianca (sbagliato: si doveva indicare Orellato come promesso)e alcuni hanno votato Grasso, quindi una minoranza ha preso le redini di una votazione contraria al regolamento. Avevate detto che tutti avremmopartecipato a tutto ciò che succedeva invece niente trasparenza, ma soliti intrighi di partito. e con questo ho detto tutto.
  • vincenzo a. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ho letto dei commenti che trovo improbabili anche per persone che hanno soltanto votato per il M5S. Mi sembrano più che altro postati da qualche nostrano rappresentante delle "Guardie Rosse del web". Credo che il problema della trasparenza e dell'unità dei parlamentari M5S esista e che le decisioni a maggioranza servono per consolidare questa unione. Certo, si trattava di votare una persona e non una legge. Forse questo ha potuto contribuire a facilitare qualche sollevamento di "eccezione", sul tipo di votazione. Ma attenzione a non perdere la bussola. La gente si aspetta dai parlamentari trasparenza, unità e chiarezza di intenti, nell'attuazione del Programma M5S. Altrimenti c'è il serio rischio che il giocattolo (il M5S e il legame tra questo e i suoi elettori) si rompa e allora non ci sarebbe più alcuna possibilità di cambiare in meglio questo nostro Paese.
  • Claudio 4 anni fa mostra
    I traditori devono dimettersi. La credibilita' del movimenmto potrebbe crollare. Gia' alla prima occasione ci sono problemi...... come al solito..... Dimettetevi
  • Antonio Ficara 4 anni fa mostra
    Caro Beppe a proposito di trasparenza come mai gli spot promozionali e pubblicitari sono diventati cosi numerosi da un po' di tempo ad oggi? Tu chiedi trasparenza ma quanto ti fruttano personalmente e non come movimento ? La coerenza ed i principi se valgono, valgono anche su queste cose.Ciao
    • Fulvio Ottone 4 anni fa mostra
      Sono pienamente d'accordo Tu Beppe sei unicamente "pro domo Tua" e del resto te ne importa qualcosa ????? Fai l'esame di coscienza come facevi (forse da bambino quando andavi in chiesa in zona Piazza Terralba)
  • riccardo reccia Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, a volte la coerenza ti spinge a mantenere posizioni rigide, spesso non sempre condivisibili da tutti, soprattutto da quelli che per limite o per necessità preferiscono guardare al presente, piuttosto che, scordandosi il passato, al futuro. Ti seguo da anni e devo dire che molte tue battaglie le hai portate avanti col sorriso sulle labbra. Certo prima era più facile, gli ostacoli sembravano così insormontabili e le mete da raggiungere così lontane e ambiziose, che solo il fatto di provarci era motivo di orgoglio. Ora è diverso, si intravede la luce. La spensieratezza , quel sorriso sulle labbra, lascia il posto a quell' istinto di protezione che una mamma potrebbe avere quando la sua creatura inizia a fare qualche passettino da sola, staccandosi da quella mano gentile che da sempre l'ha accudita e guidata. Caro Beppe, vigila da lontano, soffri di nascosto, il movimento ha base solide, si potranno commettere errori, ma la strada è segnata, sarà inesorabile, non perdere il tuo sorriso!
  • Nicola M. Utente certificato 4 anni fa mostra
    il voto segreto è una necessità in democrazia in quanto non si deve essere ricattabili da piccoli o grandi dittatori. perchè una persona non può essere LIBERA di pensare diversamente dal suo CAPO? un libero pensatore non può costringere gli altri a pensarla solo come vuole il dittatore.
    • RAFAEL LAISE 4 anni fa mostra
      GRILLO NON E IL CAPO DI NESSUNO ,IL (STATUTO )CONDIVISO E ACCETATTO DA TUTTI COMANDA E (IL GIURAMENTO INTERNO)
  • Edoardo Valentino Lufrano Utente certificato 4 anni fa mostra
    Non capisco perché i nuovi parlamentari del M5S non debbano rispettare le regole del codice comportamentale che precedentemente hanno accettato. E' semplice e chiaro! Per ora va seguito così com'è poi, come tutte le cose, si potrà mettere in discussione e potrà evolvere in altro. E' oggettivo che alcuni Parlamentari non hanno capito che è in gioco la reputazione del Movimento. Non possiamo sbagliare niente!!! Se non siete eticamente onesti, dimettevi. Altri prenderanno il vostro posto, siamo in tanti con IDEE chiare e condivise. A differenza di alcuni di voi che ci hanno fatto fare una bruttissima figura. Noi lottiamo ogni giorno contro i pregiudizi della gente, quì sul campo della vita quotidiana per cambiare le cose ed educare le nuove generazioni a pensare "altro". Voi cosa fate? Con le vostre azioni ci umiliate. Può capitare di sbagliare ma non sulle regole interne(vedi codice comport.). Beppe non arrenderti, siamo con te sempre. Chi sbaglia deve pagare, non vogliamo gente con il "vecchio" modo di pensare. Forza parlamentari M5S, non siete soli. Vi siamo vicini. Non uccidete questo sogno che è diventato realtà. Scoprite i colpevoli e rendete pubblici i loro nomi. Abbiamo il diritto di sapere chi sono e del perché di questa azione.
  • Q Sardo 4 anni fa mostra
    Solo il M5S ha portato all'elezione di queste due magnifiche persone al posto dei soliti fantocci che avrebbero voluto. É quindi un successo portato dall'onda dei 5S. I parlamentari devono assestarsi. Ci vorrebbe trasparenza ma NON critica sul loro voto.
  • Gianni Mortelli 4 anni fa mostra
    Secondo me hanno fatto bene a dare alcuni voti per eleggere Grasso, le dimissioni secondo me sono esagerate, e se invece tutti avessero presentato scheda bianca e fosse passato Schifani? non voglio immaginare cosa sarebbe sucesso. Aggiungo unca cosa.....occhio perchè se si rivà alle elezioni, Berlusconi riuscirà nel suo intento, e cioè quello di mandare in prescrizione i suoi processi....
  • Domenico Richichi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Premetto che io non ho votato il M5S perchè sono come San Tommaso, ma non sono iscritto ad alcun partito politico perchè come voi non credo siano in grado di portare cambiamenti visto che non li hanno fatti in 20 anni di governi alternati. Premesso che l'ultimo governo regionale in Calabria ha portato tagli sconsiderati nella sanità tant'è che da settembre sono solo un libero professionista e non lavoro più nella clinica dove ero assunto sempre a rapporto libero professionale (licenziato). Premesso che la mia famiglia è IDEOLOGICAMENTE di sinistra ma non di quella che è attualmente in voga. Premesso che il nome scomodo di mio nonno antifascista mi ha esposto più folte nei tempi passati a vessazioni di vario tipo. Aggiungo che varie intimidazioni di natura "dolosa" le abbiamo subite perchè volevano fare chiudere l'attività di famiglia. Sembra difficile capire che la Seconda Carica dello stato non poteva essere un Mafioso o aspirante tale? Sembra strano che si scelga non tra PD o PDL, ma tra Mafia o Anti-Mafia e si scelga la seconda? Per me se il M5S sceglie la legalità, va bene, se sceglie l'ignavia e vince la Mafia, per me non vabene. Grazie
  • Stefano B. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Anche io vorrei che i senatori del M5S dichiarino il loro voto per la elezione del Presidente del Senato. E credo anche io che se qualcuno si fosse sottratto all'obbligo di votare come il Gruppo Parlamentare aveva stabilito a maggioranza, allora ha mentito a noi elettori. E ne deve trarre le dovute conseguenze.
  • Giorgio Poggi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Leggo dai commenti (in particolare i piu' votati) che la linea che gli elettori vorrebbero e' molto differente da quella richiesta (imposta?) da Beppe. L'avevo gia' notato quando si parlava di governo. Avete detto che il PD ha 8 punti in comune con il M5S e 10 con il PDL. Bene avete ora la possibilita' di scegliere QUALI far loro fare. L'Italia attende. Gli elettori giudicano.
    • Nicolò E. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Errore Gli 8 + 10 concetti sono stati copiati da quelli di Grillo e del M5S Allora capovolgiamo il ragionamento. Chi e quanti di PD e PDL vorranno votare in concreto il programma di M5S ? bnik
  • Nicolò E. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Riprendo un mio cocetto postato in precedenza, convinto come sono della giustezza e della corretteza del mio pensiero. UNA COSA E' CERTA; al di là di qualunque acrobazia dialettica, quei senatori del M5S votando Grasso e prendendo una posizione indipendente dallo stesso M5S, non hanno tradito semplicemente Grillo, hanno tradito le preferenze di milioni di persone che li hanno votati. Loro non si trovano li per i loro nomi e volti, sconosciuti fino ad oggi, ma per un idea di rinnovamento; essi quindi non hanno nessun diritto di fare come gli pare e piace. Se continueranno su questa linea , c'è la reale possibilità che saranno costretti a dimettersi perchè pressati da quegli stessi cittadini che li aspetteranno fuori dal portone del senato; e ci potete scommettere che saranno in tanti. In ogni caso e comunque, alle votazioni si andrà abbastanza presto; a mio avviso infatti non è realistico supporre che un governo del genere duri più di qualche mese; con un inciucio ed un compromesso continuo. Infine in alternativa, suggerisco a questi senatori "illuminati" di passare subito sotto il comando diretto del PD, non essendo possibile revocare loro il mio voto e quelli di chi ha votato come me per una "renovatio politica" . bnik
  • fulvio martinelli 4 anni fa mostra
    ha sbagliato chi ha votato grasso, sono cascati nella trappola del pd. è giusto che abbandonino il movimento per conclamata stupidità.
  • Riccardo C. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Scusate ma che facciamo qua, che ogni volta che uno starnutisce e Grillo non lo autorizzato lo buttiamo fuori? Basta!!!! Non è successo niente di che, anzi è successa una cosa positiva: basta mettere un referendum on line sul sito, la decisione avrebbe l'appoggio del 99% degli elettori del 5S! Vi ricordo, instancabilmente, che siete li per lavorare. Avete rotto il c.azzo con queste polemiche. L'elezione dei 5S ha già portato evidenti segni di miglioramento, andiamo avanti.
  • Salvo B. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma quanti piscialetto che sono sbucati. Credete ancora alle favole se dite Schifani peggio di Grasso o viceversa. E lo dico non per i nomi, semplici stucchi di una facciata di uno stabile fatiscente, ma bensì lo dico facendovi notare una cosa che spiega tutto facilmente : - PD/PDL/MONTI 4 astensioni nella giornata di ieri mentre "parlottano"; - M5S 4 volte coerenti e uniti ieri nel nomianre i suoi; - PD/PDL/MONTI non trovano accordo e Bersani lancia ultimo nome all'ultima finale assemblea. Due sono le cose: o hanno trovato accordo spartendosi qualcosa o non hanno trovato accordo (lo vedremo in sede di legislazione); - NOI ci spacchiamo e votiamo il loro senza ottenere niente . Solo perchè siamo "gente onesta" e "lavoratori" e lo facciamo tradendo chi si è attenuto alla MAGGIORANZA con la scheda bianca, sia chi LI HA VOTATI; Più stupidi di così non potevamo risultare. Loro sono stati compatti: 4 bianche e 1 nel culo a noi. Noi dei piscialetto. SENATORI. NON SIETE IN GRADO DI FRARE POLITICA. Qualcuno aveva ragione, siete dei BIMBIMINCHIA. Beppe mi rivedrai a votare a qualsiasi movimento tu voglia SOLO QUANDO SCENDERAI IN CAMPO PERSONALMENTE perchè al momento sei L'UNICO CHE STIMO QUA DENTRO. E .... lo so che vi sembra una frase fatta .... ma a me oggi amici e parenti mi hanno mangiato la faccia. Gli ho dato ragione, poverini li avevo convinti a votarvi. OGGI CARI SENATORI SIETE SCESI ALL'1% PERCHE' LA GENTE NON VUOLE QUELLE MERDE DI PD E PDL E VOI INVECE LI AVETE VOTATI. MERDE !!!!! SOLO BEPPE UNO DI NOI!!!!!
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      la gente non vuole pd e pdl, e chi vota allora se 5 stelle è sceso all'1%? ma come fai a scrivere queste cose dai, non ci sarebbe neanche da risponderti!
  • Leonardo Falco Utente certificato 4 anni fa mostra
    Cari amici comprendo la sensibilità personale dei portavoce senatori, ma il movimento è un valore più alto, direi assoluto,per cui comprendo ma non condivido.
  • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa mostra
    Smaltita un po' l'incazzatura iniziale, voglio ripostare dopo circa 5000 post in mezzo. I senatori che hanno votato Grasso andando contro la scelta della maggioranza hanno sbagliato. Tuttavia date le circostanze penso che un "cartellino giallo" possa bastare sempre che si facciano avanti. Indubbiamente un danno d'immagine al movimento lo hanno fatto purtroppo. Probabilmente per inesperienza. Ma tagliarli fuori di netto potrebbe essere uno sbaglio. Credo sarebbe utile aspettare che si freddino gli animi e poi che tutti i parlamentari riuniti ne discutano insieme onde evitare altri scivoloni. Grillo è un passionale , quindi si capisce che sia saltato subito come una furia, ma non è sciocco e spero che da calmo studi la situazione perché tutti possono sbagliare una volta. La cosa importante è che non diventi una abitudine il fatto che ciascuno voti secondo "coscienza" scostandosi da quello che decide la maggioranza democraticamente.
  • Andrea G. 4 anni fa mostra
    Tutti a speculare ... stampa in primis, invece di dare le notizie serie. Per mesi il coro unanime è stato "tutti a casa" e adesso ? Per chi la coerenza è un optional. A proposito della stampa ...è proprio difficile trovare notizie sui prelievi dai C/C a Cipro, molto piu' facile leggere di "afrodite" che porta vento e pioggia. Usciamo dal sistema che vogliono Loro.
  • Fabio Amodeo 4 anni fa mostra
    Un'aula parlamentare non è una piazza. Non si può stoppare tutto per eseguire un sondaggio on line. Chi va in Parlamento rappresenta il Paese (alla Camera) o la comunità che lo ha eletto (al Senato) e ha una propria testa e una propria coscienza. Nessuna norma può contestare questo dato. Detto per inciso: l'articolo 67 della Costituzione è stato fatto a pezzi dal giorno dopo che è stato scritto. Prima con la scusa della guerra fredda, poi per l'arrivo delle camarille stile Craxi, poi con la scusa del bipolarismo. Provi a invocarlo? Sei fuori, non ti metteremo più in lista, sei politicamente rovinato. Vogliamo dire che non serve, allineandoci a Degasperi, Togliatti, Craxi, Andreotti, Berlusconi o D'Alema? Facciamolo. Ma è la politica più vecchia. Quella nuova riconosce la differenza tra un vecchio arnese di partito e una persona presentabile.
  • iulyoo mauro 4 anni fa mostra
    Mi sembra inaccettabile non tanto il tema, sulla compattezza nello schieramento, ma dei modi con cui si relaziona uno schieramento rispetto a chi non è eletto. Che facciamo, una votazione online ogni volta che dobbiamo prendere delle decisioni? OK! Ma ancora non esiste una piattaforma nazionale efficiente per tale scopo, nel frattempo le cose accadono, e i ritardi sulla piattaforma inficiano qualsiasi velleità democratica popolare, così che Beppe esprime un suo pensiero, ma non è detto che questo sia condivisibile. Grassso l'avrei votato anch'io!
  • monica c. Utente certificato 4 anni fa mostra
    IL VOTO DATO A GRASSO È STATO UN GRANDE VOTO. SE A CONTRIBUIRE SONO STATI ANCHE GLI ELETTI 5STELLE ALLORA GRAZIE DI CUORE!!! E AVANTI COSÌ! FUORI IL MARCIO DAL PARLAMENTO E VIA I RICATTI ANCHE DAI 5STELLE!!! PERCHÈ MAI OBBLIGARE A VOTARE SCHEDA BIANCA PERCHÈ MAI OBBLIGARE A NON PRENDERE DECISIONI E RESPONSABILITÀ? Il post su "ulisse e il canto delle sirene" è una specie di "testamento di Beppe". Beppe preferisce morire sul campo di battaglia DELLE PROSSIME ELEZIONI. Ma non è giusto. NOI VOGLIAMO VIVERE e per vivere serve gente pulita alla camera e al senato!
    • Mara Jacona 4 anni fa mostra
      cambia spacciatore, quella e' roba cattiva:-)
  • Filippo Di Carlo 4 anni fa mostra
    Va bene per questa volta. Chi ha votato Grasso ha sbagliato non per la persona che si può accettare per la sua storia ma perchè ha tradito il mandato elettorale che gli è stato conferito nella misura in cui il suo voto non è espressione della sua sola scelta ma deve essere il risultato dell'opinione delle/gli elettrici/elettori che lo hanno votato. Però dal punta di vista organizzativo non c'è stata la possibilità di una interazione in rete con l'elettorato. Leggo che la diretta streaming della riunione pre-voto non c'è stata. Siamo al punto che non è chiaro! Gli eletti quando decidono lo fanno in autonomia (soli o dopo assemblea degli eletti) o devono chiedere all'elettorato quale è la sua posizione? Lo stesso vale per tutta l'attività della vita pubblica.
  • Paolo Piol 4 anni fa mostra
    Prima ringrazio quelli del Movimento che hanno votato Grasso! Poi Beppe devi smettere di fare il Padre Padrone e far entrare nel Movimento la democrazia altrimenti ci ritroviamo in un altro cerchio magico. Senza democrazia è inevitabile che finiate in un altro cerchio magico. Un sincero saluto statistico a tutti, Paolo.
  • Felicio Servillo 4 anni fa mostra
    Le regole sono regole, e vanno rispettate. Ok. Ma la volontà degli elettori del M5S sarebbe stata rispettata, con Schifani presidente? La volontà degli elettori è prioritaria, e se nella riunione pre-voto è stata presa una decisione tale da portare Schifani alla presidenza del senato, quella decisione è un tradimento della volontà dagli elettori. Un clamoroso errore di valutazione. E allora, come la mettiamo? Dovrebbero andare tutti a casa?
  • paolo pesci Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe Lo conosci il significato di CIRCONVENZIONE DI ELETTORI? o te lo sei dimenticato? questo è successo il 16 marzo, avete violato il codice di comportamento del movimento 5 stelle e vi siete nascosi dietro l'articolo 67 della costituzione come tutti i disonesti che siedono in parlamento. Fuori le Palle e fuori dalle Palle!!! per quelli che sono scesi a compromessi con il PDmenoELLE solo così potete riacquistare un pò di fiducia. Firmato: La Voce del Popolo
  • lilia g. Utente certificato 4 anni fa mostra
    grillo lo ripeto: vi ho votati perchè esodaste gli altri dal parlamento non perchè vi espelleste a vicenda!! la vogliamo finire di caxxeggiare, pensate piuttosto a lavorare per l'italia altrimenti non solo non vi guadagnate lo stipendio ma derubate gli italiani delle speranze che avevano riposto in voi. tutta la mia solidarietà ai senatori che hanno votato pensando con la loro testa
  • ubaldo spinella 4 anni fa mostra
    Beppe, stai attento che alcuni dei tuoi discepoli ti stanno, come giuda, tradendo. Se i principi di trasparenza da te predicati, e da noi tutti pretesi, non avranno realizzazione incomincerà la frana del moviment di cui faccio parte come elettore. Fai immediatamente dimettere chi ha inteso trasgredire questo principio che il movimento ha promesso e che deve realizzare in tutte le sue istanze.
  • monica civaller 4 anni fa mostra
    ora la protesta deve finire..tiratevi su le maniche e lavorate visto che siete pagati per stare al governo..assurda la posizione di grillo che chiede astensione..siete li...lavorateeeeeeeee!!!!!!!!!!!differenza tra berlusconi e grillo? il primo 20 anni fa ha detto:armiamoci e partiamo...grillo:armatevi e partite...e nn vuole nemmeno che usino le armi..sono disgustata ed impaurita da questo nuovo...nn so neanche come chiamarlo..meglio vecchio ricco comico...
  • Walter 4 anni fa mostra
    Vacciano e gli altri fuori immediatamente...non si votano i partiti servi dei banchieri Questo é il momento in cui ci vuole radicalismo altro che crisi di coscienza
  • Federico Degni Carando (degnicarando) Utente certificato 4 anni fa mostra
    http://www.huffingtonpost.it/2013/03/17/blog-beppe-grillo-quando-_n_2896867.html?utm_hp_ref=italy Quando Grillo difendeva la libertà di coscienza
    • hughich 4 anni fa mostra
      ma fai anche altro nella vita o passi intere giornate a scrivere boiate qua? Ma trovati qualcosa da fare...
  • vittorio vallone Utente certificato 4 anni fa mostra
    Grasso poteva e doveva essere eletto anche senza i voti dei cinque stelle.Se è' vero non esiste che un gruppo parlamentare lasci liberi di votare i propri membri.Se invece è' stato dato un ordine di scuderia e questo non è' stato rispettato devono porsi fuori dal movimento.
    • Nicola M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ma che idea di democrazia avete. forse avete sbagliato secolo, siamo nel 2013 non nel 1920
  • Vincenzo 4 anni fa mostra
    Io penso che il problema di fondo sia nella "struttura" del movimento che volutamente non è stata concepita in maniera tradizionale come i vecchi partiti. Questo non significa che chi è stato eletto non debba rispondere ai suoi elettori. Invocare la coscienza è un po' come dire che in politica tutto è permesso...e questo non dovrebbe starci piu' bene giacchè in nome della politica ,della coscienza e della salvaguardia nazionale,si sono perpretate in passato,azioni non certo decorose. E' certamente intuibile che alcune decisioni debbano essere assunte in maniera rapida e senza preavviso alcuno ma,l'elezione del presidente del senato era stata ampiamente discussa e, non puo trovare giustificazione alcuna nel pericolo Schifani.Ogni scelta ha il suo prezzo e se non si è disposti a pagarlo il movimento perde di significato. Io mi auguro che non succedano piu' di queste cose che fra l'altro gettano discredito ed ironia non solo sugli eletti ma anche sugli elettori. Chi si è accorto di non poter rispettare le regole,vada tranquillamente via...dal parlamento
  • Simone De Martino 4 anni fa mostra
    No ma complimenti per quei 10 coglioni che hanno votato Grasso ... no ma complimentoni!! Ma noi non eravamo quelli che non davano la fiducia ai partiti? Beh dopo la votazione io veramente non so più a che pensare. Avevate promesso ai cittadini che aprivate come una scatoletta il parlamento invece così state facendo la stessa cosa dei politici cioè ci state mettendo a pecora. Fatevi un'esame di coscienza e mantenete le promesse che avete fatto, se no col cazzo che vi rivoto. Saluti
  • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Cari giornalisti, sono davvero felice di vedere quanta paura vi fa il movimento e quanta puzza venga fuori dai quasi 11000 commenti postati su questo argomento, la maggior parte dei quali, ovviamente, frutto di balle e invenzioni fantasiose e ridicole di persone con scarso raziocinio. Vi inviterei, per gentilezza, a non distogliere tuttavia l'opinione pubblica, anche se so che comunque non lo farete, dalla base vera di 5 stelle, che non è quella dei partiti estremisti dove ci sono tagliatori di teste, assassini, scagnozzi prezzolati e quant'altro, dove si pretende il sangue, ma quella fatta dalla gente comune, libera e pensante che è chiaramente confusa dalle vostre mendaci falsità! Perché non spiegate che in un ballottaggio si può scegliere solo uno dei due 'concorrenti'??? perchè non spiegate come mai si è arrivati al ballottaggio, e cioé che i partiti hanno BRUCIATO una marea di tempo e soldi votando bianco solo per 'incasinare' l'opinione pubblica su 5 stelle?
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      secondo me tutta questa confusione è opera, 'risibile' fra l'altro perché non ci si fermerà, dei soliti noti per incasinare l'opinione pubblica!
    • Federico Degni Carando (degnicarando) Utente certificato 4 anni fa mostra
      per ora sembra invece che i mammasantissima del MoVimento abbiano paura dell'autonomia di giudizio dei singoli parlamentari
  • Massimo Izzo 4 anni fa mostra
    La scelta di votare Grasso o Schifani non era una scelta di coscienza, era una scelta politica con conseguenze che sono già apparenti. Il mandato dei senatori era di non appoggiare nessuna iniziativa politica degli avversari che non fosse contenuta nel non-statuto. La mozione di cercare di evitare l'elezione di Schifani era illeggittima di partenza, da cui ulteriore danno. Pur essendo evidente la buona fede dei senatori, se questo principio passa, sarà ritenuta una "scelta di coscienza verso il paese" anche la fiducia al PD. L'equivoco di questa prima votazione deve essere chiarito il prima possibile.
  • pier sergio soldati 4 anni fa mostra
    Complimenti per il voto proprio in linea con il Movimento adesso regalategli anche 15 senatori ma pensavate che nel Movimento non ci fossero traditori? Ricordate Andreotti il potere logora chi non ce l'ha..... se siamo una costola della sinistra come dice Alfano allora ho sbagliato a votare il Movimento.
  • And D (demand) Utente certificato 4 anni fa mostra
    Beppe, io come tanti ti seguo, silenziosamente, da anni. A queste elezioni ho votato 5 stelle perche' condivido la maggior parte delle proposte del movimento e sentivo il bisogno di vedere facce nuove. Ma la linea che stai pretendendo di dettare ora non la condivido; capisco l'esigenza di essere coerenti e rispettare gli impegni, ma trincerarsi dietro un documento non porta a nulla. I 5 stelle hanno l'opportunita' di cambiare tanto, l'influenza che hanno sul parlamento e' gia' evidente. Lascia che sfruttino questa influenza e che dimostrino di saper fare, oltre che di saper protestare. Io sono uno di quelli che a malincuore non votera' piu 5 stelle se continuerai a dettare la linea del movimento a questo modo.
    • Amelio Rossi Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sono d'accordo ma voterò lo stesso M5S. Non c'è alternativa e dobbiamo dare un'opportunità al movimento.
  • walter p. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Immediata espulsione di coloro che non seguono le direttive del M5S se coloro che sono stati eletti la pensano diversamente sono pregati di lasciare il movimento altrimenti avrei votato chicchessia.
  • Pier Giorgio Zoffoli 4 anni fa mostra
    Beppe Grillo ha nei giorni scorsi dichiarato che in caso di un cosidetto tradimento di qualcuno degli eletti del movimento si sarebbe con serenità (sic!)ritirato. Ora lui sostiene che chi ha votato Grasso al senato ha tradito. Se è coerente e non si comporta come Berlusconi che si smentisce continuamente e la cui parola non vale niente, deve lui ritirarsi e lasciare che gli eletti del movimento decidano liberamente secondo coscienza come previsto dalla Cstituzione Italiana.
  • angelo u. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Se si dimette qualcuno per questo voto al senato mi dimetto anche io da elettore m5s.
    • Salvo B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Andatevene a fare in culo TRADITORI.
    • leonardo a. Utente certificato 4 anni fa mostra
      il rischio è che tanti ti seguiranno. Addio sogni, ci hanno già svegliato, potevano farci sognare ancora per un po' di tempo... E' proprio vero che c'è sempre qualcuno che fa troppo rumore quando non si deve e ci sveglia sul più bello del sogno.
  • Giueppe P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    ho letto molti pareri contrastanti sulla scelta dei due nominativi per le presidenze e spesso ho avuto l'impressione che come spesso accade negli ultimi anni ciò ha l'aria del "meno peggio" ma a parte questa cosa di certo non esaltante il cuore della questione rimane l'unità d'intenti ok che per legge non esiste il vincolo di mandato ma almeno non potevano arrivare tutti uniti a una scelta. . . .spaccature prima ancora di cominciare non è un buon inizio sotto il profilo della trasparenza in ogni caso ho ancora fiducia in questa svolta è innegabile che si tratta di questioni molto complesse e complicate ancora di più da una disastrosa eredità dei precedenti governi e del poco tempo che la nazione ha a disposizione
  • Mara Jacona 4 anni fa mostra
    BEPPE! T'illudevi davvero di essere piu' furbo di Cosa Nostra:-) Li hanno per le palle, tutti. "Quel che mi stupisce è l'opportunità di una candidatura del genere - dice Dell'Utri -. Detto questo, Grasso ha sempre svolto il suo lavoro con equilibrio, se volesse cimentarsi in questa impresa sarebbe un politico di tutto rispetto". Inevitabile il paragone con Antonio Ingroia, un altro magistrato in procinto di misurarsi sul terreno della politica: per Dell'Utri non c'è differenza di metodo, ma "nella sostanza" sì. "Ingroia è un fanatico, Grasso, lo ripeto, è una persona equilibrata". Marcello Dell'Utri
    • alex 4 anni fa mostra
      Movimento 5 stella come Lega Nor non appena meso piede in parlamneto si sono subito adattati un Film purtroppo già visto con Bossi e company.. Beppe Sei un Coglione ti sei scannato per rompere questo maledetto SISTEMA e i tui eletti ti hanno fatto fesso loro lotteranno per percepire la pensione da parlamentare e tu contunurai ad urlare all'infinito..............
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ma per favore!
  • vincenzo leuzzi 4 anni fa mostra
    BENISSIMO finalmente alla Camera ed al Senato due degne persone , basta dissentire su chi ha votato ritengo piu' che giustamente queste due persone che sono degne di stima ed un profondo rispetto . I nostri parlamentari hanno fatto molto bene a dare il loro assenso , non facciamo il gioco dei boiardi di stato e sopratutto non accusiamo chi anche se è nel movimento puo' dissentire se per giusta causa . Dobbiamo come abbiamo sempre detto votare ogni singola proposta , riteniamo questa votazione sicuramente è stat giusta .Continuimo e non molliamo mai .
  • Fabrizio Fiaschi Utente certificato 4 anni fa mostra
    A tutti gli IPOCRITI del bel paese, patria del trasformismo De Pretiano, atavica caratteristica dell'italiano medio... AVETE ROTTO... se volevate un partito alla stregua di Pd o Pdl ma perchè non avete votato Ingroia o SEL e che .azzo.. Ho letto per tutto il pomeriggio di ieri, i tweet su #opencamera e #opensenato; tutti che si sentono in diritto di replicare o di infamare il M5S mamma mia...ma basta!!! ...non vi ho mai visto frantumare i coglioni così tanto ad i vostri cari Pd O PDL. Comunque, vorrei proprio sapere come hanno votato i parlamentari del M5S. Sono decisamente in sintonia con Grillo quando chiede di rivedere l'art.67 della costituzione ed anche sulla trasparenza dei nostri carissimi Parlamentari, dunque da chi ci rappresenta. Per quale motivo devono poter votare con voto segreto!!??...è chiaro, No!!! per poter fare tutti gli inciuci che vogliono! VOGLIO SAPERE SEMPRE COME VOTANO,e dove valere per tutti i Parlamentari, CI DEVONO METTERE LA FACCIA!!! N.O.N. dovete farvi condizionare dalla gente!!! Avete un non statuto...bene, avete fatto propaganda elettorale con un programma ben preciso...bene...quindi Voi del M5S dovete attenervi a tutto ciò che avete detto!!..e se non lo fate...beh siete proprio come loro!!! I cambiamenti, se non mi sbaglio...si ottengono con sacrificio...vero ma anche con tanta 'costanza'. Come abbiamo ben potuto constatare, le macchine mediatiche di destra e di sinistra sono già a pieno regime, per crocefiggere il M5S, state attenti, o sarete il capo espiatorio della prossima fine legislatura... Loro è più di vent'anni che un fanno un .zzo..beh adesso sono lì ad accollarvi la responsabiltà di tutte le loro incapacità. Caro Grillo, tu stai provando a cambiare l'Italia...ma gli Italiani sono pronti al cambiamento e quelli del M5S lo sono, tutti??...beh vedremo Grazie Beppe, almeno tu NON MOLLARE!!! Fabrizio
  • mimmo lo turco Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ragazzi se non avete capito "siete in guerra". Chi non regge a casa. Pensate di fare la rivoluzione dividendovi? È la fine del sogno. Si vince uniti. Non ascoltate i sapienti di questo insieme di caste. Dritti alla meta senza tentennamenti se no vi stritolano e come si dice in Sicilia "avete preso il cazzo a pugni"
    • vale 4 anni fa mostra
      lA BATTAGLIA FINE A SE STESSA NON SERVE A NULLA RAGAZZI,"MOVIMENTO" SIGNIFICA DI PER Sè "EVOLUZIONE", LA GUERRA NON è FATTA SOLO DI GRIDA E DI SLOGAN, COSì NON SERVIREBBE A NULLA....LA BATTAGLIA è FATTA DI STRATEGIE,QUI BISOGNA ENTRARE, COMBATTERE "FACENDO",CONCRETIZZANDO I NOSTRI IDEALI! COME PENSIAMO DI DIMOSTRARE ALL'ALTRO 60% DI ITALIANI CHE HA VOTATO DIVERSAMENTE CHE LE NOSTRE IDEE SONO VALIDE????DEMOCRAZIA è RISPETTO PER CHI NON LA PENSA ANCORA COME NOI, STRATEGIA E FORZA è FARCI CONOSCERE CON I FATTI PORTANDO NEL NOSTRO MOVIMENTO TUTTO IL RESTO DEL PAESE, LA FIDUCIA VA CONQUISTATA.
  • Maddalena Angelino Utente certificato 4 anni fa mostra
    Non sono un’attivista ma voto 5stelle da quando è possibile farlo e ripongo nel movimento grandi speranze. A mio parere un buon risultato è già stato raggiunto: il movimento è stato sicuramente il pungolo che ha contribuito a fare emergere due ottime candidature (fino ad ora inimmaginabili!) e di conseguenza ad offrire, anche se indirettamente, la possibilità di votare nel ruolo di queste due alte cariche istituzionali persone di alto profilo e con una storia di grande impegno (i nostri parlamentari 5stelle dotati sicuramente di onestà e di tanta buona volontà hanno davvero molto da imparare da loro!!!). Non mi interessa per quale partito si siano recentemente candidati: non sono politici di carriera e anche loro rappresentano il nuovo per questa nuova legislatura. Appoggio al 100% il voto dei parlamentari 5 stelle che con la loro sofferta decisione hanno scongiurato per una volta le elezione di un presidente del Senato troppo vicino agli ambienti mafiosi. Sarebbe stata una grande sconfitta. Liberiamoci dagli slogan e dalla ottusa rigidità e torniamo a far funzionare coscienza e cervello! A mio parere gli obiettivi fondamentali sono costituiti dai punti del programma, quelli sì devono essere condivisi e portati avanti con forza. Se la macchina non si mette in moto e non marcia sappiamo che si andrà presto a nuove elezioni con la stessa inefficace ed ingiusta legge elettorale. Ma se nel frattempo non avete concluso nulla (oltre alla promessa riduzione dei vostri stipendi) arriverete forse al 10%,il ragionamento è davvero semplice…… . Non sprechiamo/non sprecate questa opportunità. E’ difficile che ne arrivino altre.
  • sergio fruncillo 4 anni fa mostra
    Cari ragazzi è arrivato forse il momento di cambiare strategia e non giocare solamente di rimessa in attesa delle mosse del PD. Alla Presidenza della repubblica ad esempio proponete un nome del PD che il PD ha difficoltà a votare, tipo Arturo Parisi e poi vediamo cosa sono capaci loro (la dirigenza della ditta) di fare? Cosa ne pensate?
  • Maurizio Bumaga 4 anni fa mostra
    Si potevano presentare Grasso e la Boldrini come una vittoria del M5S. Il PD meno L di sua iniziativa non li avrebbe mai presentati (i nomei erano Franceschini e Finocchiaro). Invece si presta il fianco a chi sostiene le tesi della setta, di scientology, ecc.. Tutto questo in sprezzo all'unica cosa che conta: l'interesse degli italiani (in questo caso quello di avere due persone degne a presiedere la Camera e il Senato, non un indagato per mafia). Complimenti, un capolavoro di intelligenza politica.
  • Mario Banthemar Utente certificato 4 anni fa mostra
    Se leggi gli atti preparatori della Costituente, potrai capire perché fu introdotto il voto segreto, perché l'art. 67 e soprattutto l'art. 68. L'Italia usciva da una dittatura e si voleva che il parlamentare potesse sentirsi il più libero possibile di votare secondo la sua coscienza, senza condizionamenti da parte di nessuno che potesse avere su di lui un qualche potere coercitivo fisico o morale, foss'anche il suo stesso partito (o movimento), foss'anche il suo capogruppo o il suo segretario, foss'anche un influente e danaroso amico, lobbista,o guru della stampa o della radio (altro allora non c'era). Certo, sono passati tanti anni, siamo ormai lontani da "quella" dittatura. Ma i nostri padri costituenti guardavano avanti, molto avanti, decenni avanti, ad un tempo in cui qualsiasi altro potere non allora immaginabile, qualsiasi altro mezzo di comunicazione di massa allora non prevedibile, qualsiasi altro personaggio carismatico allora forse nemmeno nato, avrebbe potuto esercitare sul parlamentare un potere coercitivo fisico, morale o psicologico che lo avrebbe potuto condizionare, magari creando condizione che, in via del tutto ipotetica o teorica, avrebbe potuto creare le premessa per l'istaurazione di una nuova forma di pervasione e di soggezione del Paese. E' per questo che furono tracciati quegli articoli, quelle modalità di votazione, quelle garanzie. E' altrove, nell'art. 49 della Costituzione che esistono le premesse, tutte ancora da regolamentare, per stabilire il funzionamento interno dei partiti. E' lì che occorrerà al più presto agire, grazie al contributo determinate del M5S, per stabilire sanzioni per il cambio di casacca. Oggi, il regolamento del M5S è una mera scrittura privata, che nessuna prevalenza può avere nei confronti di una fattispecie del calibro e della cogenza di una norma costituzionale. Invito pertanto chi di dovere a rispettare il dettato e la lettera della Costituzione e non reiterare le illegittime intimidazioni qui pubblicate.
  • Pippo23 G. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, aspettando un cambiamento valido e ben definito, ti auguro una Buona Fortuna, la battaglia non è vinta, facciamocela vedere a quel pugno di cialtroni in Senato, i quali non hanno saputo fare altro che ridurre la nostra Italia ai minimi termini e pensare per le proprie tasche...!!!!
  • claudio 4 anni fa mostra
    Ammesso che Grasso sia una brava persona: 1-durerà poche settimane,perchè si torna ad elezioni 2-il suo partito lo usa come trucco per rifarsi una verginità,e come megafono comunicativo 3-chi lo ha scelto? i soliti dirigenti, cioè è stato'calato' dall'alto per ottenere un certo effetto 4- egli ha un potere molto limitato 5-il votarlo ha creato un danno enorme di immagine al M5S, 6-se si pensa che basti questo belletto per allontanare il pidimenoelle dall'insieme di interessi il cui gruppo dirigente deve rendere conto ai suoi investitori(dal De Benedetti alla Legacoop,etc)allora si è degli illusi, 7- ma non dovevano i due presidenti appartenere uno alla maggioranza e uno alla cosiddetta opposizione? baci
  • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Quelli del pd con quale faccia vogliono dare lezioni di democrazia al M5? Espulsa dal Pd l'ex sindaco di Avigliana, con lei vicesindaco e assessore. Acqui Terme. Ferraris e Giglio espulsi dal Pd. Il Gruppo del Partito Democratico del IV Municipio di Roma ha deciso di espellere il consigliere Giorgio Limardi, a seguito di un ripetuto comportamento difforme alle linee del partito. Mario Russo, Valerio Addentato e Roberto Merlini sono stati espulsi dal segretario del PD provinciale di Roma Carlo Lucherini. Agropoli. Carmine Parisi: "Cacciato dal Pd perché ho denunciato la speculazione edilizia". Troina. Espulsi dal PD due consiglieri comunali, per avere votato in contrasto con le indicazioni del partito. Castiglione del Lago. Rosanna Ghettini, Caterina Bizzarri, Giancarlo Parbuono e Ivano Lisi espulsi dal PD. Terremoto PD Alessano: espulsi Cosimo Del Casale e Donato Melcarne. Piacenza, bufera nel Pd: espulsi i sostenitori di Renzi dall’esecutivo. Sostituiti i dirigenti con una telefonata. Rapallo, sono stati espulsi dal PD: Maria Cristina GERBI, Giorgio BRACALI, Alessio CUNEO, Emanuele GESINO, Maurizio Ivan MASPERO, Maria MORRESI, Giulio RIVARA. La segreteria cittadina di Orta Nova ha attivato le procedure per il deferimento del consigliere comunale Antonio Bellino alla Commissione di garanzia, alla quale sarà proposta l’espulsione dal PD per violazione dello statuto e del codice etico. San Mauro Torinese, Rudy Lazzarini espulso dal PD insieme a un nutrito gruppo di colleghi. CASERTA. Rino Zullo è stato espulso dal PD. Carmelo Mazzola e Domenico Prisinzano sono stati espulsi dal PD di Castelbuono. Afragola: Valentino espulso dal PD. Sei iscritti al PD allontanati dal partito per non aver appoggiato Marini candidato sindaco a Frosinone. Solidarietà a Paolo Dean ex sindaco di Fiumicello e a Rosanna Fasolo, ex assessore della giunta Dean, espulsi dal PD. Terlizzi. Segreteria Pd: «Espulsi dal partito Ceci, Grassi e Adamo».
  • Daniele Scalea Utente certificato 4 anni fa mostra
    Personalmente avrei lasciato libertà di voto, ma nel momento in cui la maggioranza ha deciso per l'astensione, ed essendoci un impegno formale davanti al Movimento ed agli elettori di rispettare la decisione della maggioranza, è scorretto che qualcuno abbia fatto di testa sua. La cosa è tanto più grave se pensiamo che hanno retto solo due giorni senza violare gl'impegni presi.
  • Arnaldo L. Utente certificato 4 anni fa mostra
    CHI HA VOTATO GRASSO (O SCHIFANI) DEL M5S DEVE ESSERE ESPULSO: SONO POCO INTELLIGENTI PERCHé NON HANNO CAPITO IL M5S...
  • bezzi mariagrazia 4 anni fa mostra
    grillo, per cortesia, non rovinare una bella pagina per la nostra democrazia, hanno votato secondo coscienza e così spero per il futuro
  • pierluigi c. Utente certificato 4 anni fa mostra
    se volevate Crasso al primo colpo potevate votare Bersani. Nessuno si è lamentato perchè non è stata appoggiata l'elezione di Schifani. I patti erano chiari già da prima delle elezioni: ne a destra ne a sinistra!Che lezioni di anti leninismo giungano da chi è cresciuto in quell' humus è ridicolo.Lezioni sulla responsabilità da chi per anni ha scelleratamente bruciato e sperperato le nostre risorse. Lezioni su come risolvere i nostri problemi quotidiani da chi per anni ha lavorato solo per crearceli. Bersani, ma anche Berlusconi ( Monti neanche a considerarlo) prendessero esempio da Benedetto XVI che umilmente si è fatto da parte per il bene della Chiesa.
  • Giuseppe Romano 4 anni fa mostra
    Caro Beppe Il problema che tu poni credo che sia sacrosanto. Gli eletti votano in base alla decisione presa dalla maggioranza. Però credo che prima di dare un giudizio bisognerebbe capire che decisione è stata presa dai senatori del M5S prima della votazione. Io credo di aver capito che non ci sia stata alcuna decisione presa a maggioranza. Sarebbe opportuno, e trasparente, pubblicare queste cose per rispetto alle persone che hanno votato il movimento, compreso il sottoscritto.
  • elisa 4 anni fa mostra
    O perchè delusi, o perchè impauriti dagli eccessi punitivi, o perchè disorientati da una politica solo distruttiva, e per tanti altri perchè, per M5 meglio sarebbe non andare a votazioni. Il 25% sarà tra qualche mese uno sbiadito ricordo se non accetta le regole parlamentari e le regola della buona politica che è essenzialmente mediazione. Non perdiamo altro tempo il Paese non può aspettare; per questo bravi i senatori che hanno votato Grasso con coscienza, grazie se avete fatto questo ben conspaevoli fdella fatma che vimavrebbe colpito.
    • pierluigi c. Utente certificato 4 anni fa mostra
      non mi sembri uno che ha votato m5s.
  • RobertoV 4 anni fa mostra
    Buonasera a tutti. Vorrei fare una domanda che sicuramente è già stata fatta ma non ho letto tutti i commenti. Ma grasso non è quello che voleva dare un premio antimafia al nano? Siamo sicuri che sia meglio di schifani? E' un fatto grave se qualcuno ha votato di testa sua non rispettando quanto deciso dalla maggioranza. Bisogna essere compatti. Lo dico da Vostro elettore e da cittadino. Saluti
  • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa mostra
    A casa chi ha votato PD...voto palese...fuori i nomi!
    • Fabio Corvino Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sono ORGOGLIOSO di chi HA VOTATO GRASSO. Sarebbe stato inaccettabile che venisse eletto Schifani. Mi sarei pentito di aver votato il movimento. Io sono per far valere i propri principi, anche se questo significa scendere a compromessi. L'Italia ha bisogno di gesti di responsabilità come questo e ne ha bisogno ORA, non alle prossime elezioni.
  • Raimondo 4 anni fa mostra
    Un italiano e un tedesco vanno a New York: dopo qualche mese il tedesco torna indietro senza avere combinato un granché; l'italiano ha aperto invece un ristorante di successo! Dieci italiani e dieci tedeschi vanno a New York: dopo qualche mese i 10 tedeschi hanno creato un'azienda di successo che opera su più mercati internazionali; i 10 italiani hanno aperto...10 ristoranti...uno ciascuno! E' sempre la stessa storia... mai uniti... mai a capire chi è il Leader che ha condotto e può condurre l'esercito alla vittoria. Chi ha il genio dell'ars pugnandi. E così alla fine non resta che dover girare ancora una volta l'Armata Brancaleone! E' questo che volete?! Togliete forza a Grillo e torneremo tutti sconfitti e per questo Paese sarà davvero la fine. Dubito che il TG3 farà vedere questo messaggio: molto meglio far vedere solo quelli che attaccano Grillo!!
  • Ambrogio Giordano Utente certificato 4 anni fa mostra
    SIAMO UN POPOLO DI FALSARI E TRADITORI,CON NOI NEANCHE UN MOVIMENTO BASATO SULLA PROTESTA RIESCE A CAMPARE. VOTO DI RESPONSABILITA',LIBERTA' DI PENSIERO,TUTTE CAVOLATE.....LA STAMPA DI REGIME SI E'LIBERATA DI UN UN CUBO,CON I CANDIDATI M5S SI PUO'CONTINUARE TRANQUILLI A DIFFONDERE MENZOGNE PAGATE DAGLI ITALIANI, GRILLO E' UN DITTATORE...DEL RESTO I "SENATORI CITTADINI" COSTANO POCO.... ..ALLA FACCIA DI CHI LI HA VOTATI
    • Arnaldo L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      POVERO ILLUSO : CHE COSA DAI DA MANGIARE AI TUOI FIGLI I SOLDI CHE PAGHI PER MANTENERE GLI UFFICI DEL PD IN TUTTA ITALIA? IO MI SONO STUFATO DI PAGARE LE TASSE PER I POLITICI! BERSANI DICE CHE SOLO I IRCCHI FAREBBERO POLITICA: TUTTI I GRILLINI SONO RICCHI? NON SAI PROPRIO QUELLO CHE DICI: APRI BOCCA PER PARLARE!
  • Fiorenzo Fraioli 4 anni fa mostra
    Un movimento/partito (fate voi) di opposizione deve fare opposizione. Ciò non significa che non possa votare qualche singolo provvedimento ben fatto, ma ci sono votazioni di significato squisitamente politico. In queste circostanze, chi non vota come stabilito è fuori. Può invocare tutte le giustificazioni che vuole, ma, se il movimento/partito è una cosa seria, allora è fuori. Ricordo che Giorgio Napolitano, intervenendo come portavoce del PCI all'audizione parlamentare sull'entrata dell'Italia nello SME, nel dicembre del 1978, lesse una dura dichiarazione di opposizione, anche se sappiamo bene che lui, personalmente, era favorevole. Ma si attenne alle direttive del suo partito, perché quello era un voto politico. Non rispettare le scelte comuni, in occasioni di un voto politico, significa sabotare la strategia che si è scelta. C'è un altro elemento da considerare: quelli che hanno votato Grasso sanno (oh, se lo sanno!) che non saranno ripresentati alle prossime elezioni. Ecco dunque 12 piccoli Favia in cerca d'autore. Siccome al danno si aggiunge la beffa, abbiamo anche Bersani che accusa il M5S di essere "leninista". Se davvero il M5S avesse un'organizzazione e una struttura "leninista", questa buffonata non sarebbe MAI successa. Si può essere o no comunisti, ma l'organizzazione del PC di Lenin era una cosa seria. Come pure l'organizzazione del Vaticano, quella della Confindustria, della Massoneria, dei sindacati gialli che rappresentano indegnamente i lavoratori... insomma, tutti i nostri avversari hanno organizzazioni forti e ben strutturate, in ultima analisi "leniniste": chi non rispetta la linea è fuori. SOLO i lavoratori non hanno un'organizzazione "leninista". Però Bersanuccio dice che il M5S è "leninista"... ci prende per il culo e fa bene.
  • Antonino Iurato 4 anni fa mostra
    E' certo differente la votazione per la nomina di figure istituzionali rispetto all'appoggio a questo o a quel governo dei partiti della casta. La figura di SCHIFANI, SPECIALMENTE PER UN CITTADINO SICILIANO è inaccettabile specialmente quando il voto è ormai giunto al ballottaggio e non c'è più la possibilità di eleggere un rappresentante del movimento. Pertanto dico bravi ai "traditori" perchè in questa circostanza il controllore deve entrare in gioco in questa circostanza. Grillo non deve preoccuparsi più di tanto perchè al voto politico della presidenza del consiglio sarà tutto un altro gioco, e sarà gioco di squadra.
  • Salvatore Montinaro 4 anni fa mostra
    HANNO FATTO BENISSIMO, e non solo perchè hanno salvato l'Italia da un Senato in mano a Schifani, ma anche perchè hanno salvato la faccia del movimento, che se no sarebbe stato davvero un esercito di manichini radiocomandati! SONO LORO che adesso sono eletti, LORO devono prendere le decisioni, e non esiste NESSUN CAZZO DI STATUTO O CODICE che può prevedere come comportarsi in ogni situazione!!! Esiste la COSTITUZIONE, che disciplina la nostra democrazia, e tutti gli esaltati che parlano di traditori dovrebbero andare a leggersela e, se possibile, farsela spiegare. Era una questione controversa, non era facile decidere, ognuno di loro lo ha fatto cercando il meglio per il proprio paese. Grillo, se davvero conti UNO, smettila di rompere i coglioni e lasciali lavorare: oppure sii onesto, cambia lo statuto e scrivi che comandi TU, e così diventa tutto più chiaro.
  • Raffaele Spinosa 4 anni fa mostra
    Se l'assemblea a maggioranza ha deciso di votare scheda bianca, si vota scheda bianca. Siamo in DEMOCRAZIA, non in ANARCHIA. Un gruppo parlamentare appoggia il volere della maggioranza del gruppo, sennò lo SCILIPOTI di turno è sempre in agguato. PER I SENATORI CHE AVEVANO PAURA DELLA REAZIONE DEI SICILIANI CON SCHIFANI RIELETTO: le decisioni che prenderete in gruppo non potranno accontentare TUTTI E SEMPRE; se non avete le palle di spiegare ai vostri elettori una decisione difficile, ANDATEVENE, perchè ne dovrete prendere tante
  • Pippo C. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Cari cittadini del Movimento, dobbiamo fare attenzione a non spaventare il "popolo" . L'intransigenza quando non si ha il minimo per assicurare alla propria famiglia il necessario per vivere e' molto pericolosa, potrebbe sfociare in consenso in chi promette di piu'(penso alle prossime elezioni). Chi ci dice che l'elettorato non sia ormai saturo e stabile,e chel'attuale divisione rappresenti lo "zoccolo duro" di ogni schieramento presente in campo ? Di talche' perché non approfittare del momento favorevole e occupare quanto più' spazio possibile per indurre il pd-l a fare ciò' che vogliamo?
  • Claudio V. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Certi atteggiamenti da Robespierre come questo, dopo molti altri, non li capisco. Riassumendo: L'Atto costitutivo (statuto o no?) del M5S stabilisce che gli eletti non hanno vincolo di mandato, cosa conforme alla Costituzione. Qualsiasi atto contrario, soprattutto alla Costituzione, è nullo, e quindi anche quello sottoscritto dai candidati poi eletti. Gli elettori di M5S hanno votato per un cambiamento radicale della politica (cosa di cui sono contento anche se ho votato PD), non hanno votato ogni lettera e ogni virgola del codice di comportamento o dell'Atto Costitutivo del M5S. Se Grillo vuole che vengano rifatti al più presto i regolamenti parlamentari faccia partire un governo. Se vuole che si cominci qualsiasi rivoluzione dal Parlamento faccia partire un governo. Anche se vuole rifare il calendario (come durante la rivoluzione francese) deve consentire che parta qualcosa; perchè i 5Stelle da soli, per ora, non arriveranno da nessuna parte. E non cominci a parlare di traditori. Il Parlamento non è la Pallacorda. Se però vuole dare via al periodo del Terrore, vada avanti così. Noi che non l'abbiamo votato non staremo a guardare.
  • Nicolò E. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Riprendo un mio cocetto postato in precedenza, convinto come sono della giustezza e della corretteza del mio pensiero. UNA COSA E' CERTA; al di là di qualunque acrobazia dialettica, quei senatori del M5S votando Grasso e prendendo una posizione indipendente dallo stesso M5S, non hanno tradito semplicemente Grillo, hanno tradito le preferenze di milioni di persone che li hanno votati. Loro non si trovano li per i loro nomi e volti, sconosciuti fino ad oggi, ma per un idea di rinnovamento; essi quindi non hanno nessun diritto di fare come gli pare e piace. Se continueranno su questa linea , c'è la reale possibilità che saranno costretti a dimettersi perchè pressati da quegli stessi cittadini che li aspetteranno fuori dal portone del senato; e ci potete scommettere che saranno in tanti. In ogni caso e comunque, alle votazioni si andrà abbastanza presto; a mio avviso infatti non è realistico supporre che un governo del genere duri più di qualche mese; con un inciucio ed un compromesso continuo. Infine in alternativa, suggerisco a questi senatori "illuminati" di passare subito sotto il comando diretto del PD, non essendo possibile revocare loro il mio voto e quelli di chi ha votato come me per una "renovatio politica" . bnik
  • luigi calà 4 anni fa mostra
    hanno ritenuto più importante le loro "coscienze" piuttosto che la tenuta del gruppo. hanno preferito il loro tornaconto personale piuttosto che onorare coloro che si sono fatti in quattro per mandarli in parlamento. ma non erano portaborse? vadano col pd, visto che gli piace tanto, pagano pure meglio. ma questo lo sanno già.
  • Stefano Ventura Utente certificato 4 anni fa mostra
    VABBè CONSIDERIAMOLO UN INCIAMPO....IO SONO UN SOSTENITORE ACCANITO DEL MOVIMENTO HO INFORMATO E CONVINTO TANTA GENTE A SEGUIRE E VOTARE IL MOVIMENTO...HO SEMPRE PENSATO CHE GRILLO NE SA UNA PIù DEL DIAVOLO (DELLA CASTA). AGLI ELETTI VORREI DARE UN CONSIGLIO FIDATEVI UN Pò PIù DI GRILLO....QUELLA GENTAGLIA DEI PARTITI CI METTONO UNO SCHIOCCO DI DITA AD ACCALAPPIARVI STATE ATTENTI....GRASSO SICURAMENTE è MEGLIO DI SCHIFANI...MA è COMUNQUE UN PERSONAGGIO CHE HA DECISO DI CANDIDARSI CON IL PD.....E A ME FA PENSARE!!!!!
  • Willyam De Groskovskaja 4 anni fa mostra
    Buona sera, un piccolo pensiero personale che vuol solo esser tale e lasciare la possibilità all'anima di ognuno di noi di scacciare ogni pensiero lasciando posto al silenzio e mettendo a tacere ogni diatriba. a)Non è l'aggressività, la calunnia, la collera, la sovversione,... che rende unite le persone. b)L'amore, la trasparenza, la sintesi, la chiarezza sono l'unica azione che rende gli uomini forti e liberi. Deporre questo tipo di armi (a) e combattere con quelle donate da Dio (b) renderà vittoriosi tutti gli uomini e nessun avversario potrà scalfirvi. La pressione è tanta e a volte chi è giovane non riesce a tenere a freno l'impeto di... , abbiate fede e fate un respiro.. adesso ci siete e potete proseguire uniti nel rispetto di voi stessi e di chi a fiducia in voi. I giochi e le trappole e le trappole che gli avversari vi tendono sono infinite, loro sono abituati a manipolare e a far credere ciò che desiderano per portarvi a commettere errori. Non potete permetterVi distrazioni, guardate avanti a testa alta fieri di voi stessi e del movimento in cui siete anche se a volte non comprendete alcune frasi o azioni. Molto presto, a tempo debito, comincerete a unire il puzzle e la nebbia si diraderà, seguite colui che è più anziano di voi e che vi sta guidando; presto raggiungerete l'obbiettivo, non temete. Ricordate ! la pacatezza e lo scambio di pensieri in modo costruttivo osservando ogni cosa dall'esterno, Vi permetterà di far si che le emozioni non contagino i vostri pensieri, così facendo diventerete risolutivi e andrete diritti all'obbiettivo. Vi è stato donato un mandato dal popolo, avete un codice di comportamento, la Vostra missione è 1 sola, nessuno può fermarvi nel raggiungere l' obbiettivo. Grazie Willyam De Groskovskaja http://willyamdghotmailit.wix.com/willyam-de-groskovskaja
  • Pietro Maiocchi 4 anni fa mostra
    La trasparenza del voto dei parlamentari sembrerebbe giusto, ma non vi sembra che potrebbero esserci anche per loro gli stessi presupposti di rischio dei cittadini, a causa dei quali si è deciso che il voto debba essere segreto? Riguardo alla questione della votazione di Grasso; si può sapere, cazzo, se i parlamentari5* si erano accordati per una scheda bianca o per un voto libero? Perchè se la maggioranza di loro era per il voto libero, la questione non sussiste. Tenete duro parlamentari 5 stelle!! Ora capisco bene che il termine "onorevoli parlamentari" non è una medaglia per la sedia acquisita, ma un campanello morale per le scelte che dovranno prendere.
  • Lorenzo Guerzoni 4 anni fa mostra
    Io sono sincero: questo periodo è stato tra i più belli della mia vita perchè il movimento mi ha fatto sognare, mi ha fatto capire che le persone oneste esistono ancora! Anche in un'Italia corrotta come quella di oggi. Ragazzi, Beppe, Attivisti e Elettori....ho riposto in voi il mio voto e fatto propaganda politica per un paese pulito e trasparente... Quindi vi prego.....vi pregoooo, VI PREGOOOO non fate ste cose!!!! Non fatele mai più perchè io ci sono rimasto veramente dimmerda. Non spegnete i sogni di milioni di italiani onesti che finalmente hanno trovato la via...! Ormai la cavolata la avete fatta e per rimediare potete fare una sola cosa: dichiaratevi e dimettetevi. Sennò siete come tutti gli altri. Io continuo a crederci...ma sono deluso. Nel profondo.
  • Mimmo 4 anni fa mostra
    Beppe ,se inizi così, preparati una buona scorta di Maloox.
  • Francesco Toro 4 anni fa mostra
    "Grillo anche stavolta stai sbagliando. Non hai nessun diritto di negare la segretezza del voto. Non puoi nemmeno scriverlo nel tuo "non statuto". Se pretendi di violare questo diritto con i parlamentari 5 Stelle sei "fuorilegge" o meglio fuori dai dettami della Costituzione. Sarebbe una porcheria di stampo neo fascista. Il Movimento non potrebbe neanche stare nel parlamento. Hai cagato fuori abbondantemente... ma forse è solo una sorta del tuo incalzante delirio di onnipotenza. Si dimostra ciò che molti presagivano, cioè una svolta "autoritaria" nel Movimento, più volte segnalata in questo blog. E già...forse tu preferivi Schifani sennò dove va a finire il tuo progetto di ridurre in macerie l'Italia per mano di altri? Roba da psichiatria... Spero che i tuoi parlamentari stiano con la schiena dritta e ti lascino perdere.
    • stefano c. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Toro sei un'asino
  • mario silvetti 4 anni fa mostra
    Sono stato un simpatizzante all'epoca del V-day ora non più . Tra gli sponsor o amici di Grillo il più autorevole , per me , è Renzo Piano che ti ha definito : 'UN BUONO CHE FA LA FACCIA CATTIVA '. Secondo me Piano non è un buon psicologo , la gente non si conosce mai abbastanza , quello che conta di più sono le azioni che commette. PURE MUSSOLINI E' STATO DEMOCRATICO finche gli faceva comodo . Come dicono a Milano :'pasticcere fa il tuo mestiere'. Saluti un ex simpatizzante.
  • Ruggero A. Utente certificato 4 anni fa mostra
    E l'elicottero in partenza da Saigon?! Dov'è finito? :-))) A parte gli scherzi...chapeau a chi ha votato Grasso.
  • ANTONIO P. 4 anni fa mostra
    ONESTA' TRASPARENZA E COERENZA....QUESTO DICE ALESSANDRO . CARO ALESSANDRO HAI FATTO UN CLAMOROSO AUTOGOL PERCHE' CHI HA VOTATO IERI I DUE PRESIDENTI SI E' RELAZIONATO PROPRIO A QUESTE VIRTU' DEL MOVIMENTO APPUNTO! E NON ALL'IMBECCATA QUOTIDIANA DEI VARI ORDINI CHE ARRIVANO DALL'ALTO, ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA..........SE SI CONTINUA SU QUESTO DESPOTISMO RITORNO A VOTARE PD.
  • Matteo M. 4 anni fa mostra
    Il PD-L e il parlamento farà cose buone solo per l'elemento destabilizzante che abbiamo votato cioè M5S ma se cominciamo a puntare i piedi anche su proposte decenti ci scaviamo la fossa da soli..
  • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa mostra
    A casa chi ha votato PD
  • marco ciottoli 4 anni fa mostra
    ma quanto piace a questi piddini scrivere in questo blog , a fingersi elettori di questo movimento e sparare cazzate tipo " sono deluso non vi votero piu " oppure " hanno fatto bene sono stati responsabili". quello che è successo per noi VERI elettori 5 stelle è molto grave , non essendo un partito organizzato ci sono regole precise e codici da rispettare e questi signori lo sapevano benissimo, lo so che voi del PD (o pdl)siete abituati a queste porcate anche perche avete interesse che in questo paese non cambi niente e mantenere i vostri privilegi. caro beppe ti danno del fascista ma non capiscono che dopo il tuo tentativo la rabbia (mia) e di milioni di persone verra fuori in altri modi, la gente è' stufa!!
  • Maria Elena Fanelli Utente certificato 4 anni fa mostra
    Questo su D'Alema mi sembra un classico post che vuole distogliere l'attenzione dalla richiesta di maggiore democrazia che arriva dalla base. Attendiamo ancora risposte serie alle assurde minacce del post di ieri. Chi pensa con la propria testa è un cittadino che ha il coraggio di opporsi alla massa, dunque è prezioso per la vita civile (ricordate l'esperimento di Milgram? Oppure il film "L'Onda"?. Beppe, dovresti essere orgoglioso dei senatori che hanno votato secondo coscienza: sono migliori della maggior parte di noi!
    • Raffaele Di Palma Utente certificato 4 anni fa mostra
      Hanno fatto bene .Cerchiamo di fare cose concrete ,queste sono stronzate .A me interessa l'abolizione dei sovvenzionamento ai partiti , il reddito di cittadinanza ,l'abolizione degli agi e soprattutto lo sblocco dei fondi per le imprese .Dobbiamo far ripartire l'Italia .Io vi ho mandati li per aiutarmi a sopravvivere ,io sto morendo ho bisogno di aiuto ,di lavoro .No di fare l'elezioni ogni 3 mesi
  • Marco Maria Corbella Utente certificato 4 anni fa mostra
    Gli amici eletti portavoce senatori, che hanno votato come pare a loro, continuano a citare la loro libertà di coscienza: secondo me hanno IN COSCIENZA la libertà di uscire dal Movimento e poi vediamo chi li eleggerà in parlamento la prossima volta, visto che rappresentano la loro coscienza e solo quella.
    • france 4 anni fa mostra
      votali pure nella merda del tuo partito. il pd.
    • Romano Nasi 4 anni fa mostra
      Io potrei votarli, perché hanno fatto una SCELTA da me condivisa. Parla per te.
  • Sebastiano La Rosa 4 anni fa mostra
    Egregio signor Grillo, io ho votato per il movimento 5 stelle per mia libera scelta: lasci che gli eletti possano fare altrettanto nelle sedi parlamentari senza per questo doversi dimettere dal movimento. Lei non può pretendere cieca obbedienza, ognuno di noi può sessere "legato" ad un ideologia, ad una fede, ad una "regola", ad un movimento, ma niente e nessuno mai potrà legare il libero arbitrio, la libertà di scelta, la coscienza... qualora così non fosse "i suoi" eletti non sarebbero più uomini ma burattini e lei soltanto un burattinaio! Io la ritengo un uomo pertanto la smetta con questi discorsi altrimenti dovrò ricredermi... Cordiali Saluti Sebastiano La Rosa
    • Siria R. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Condivido pienamente.
  • Emiliano D. Utente certificato 4 anni fa mostra
    e poi perchè ve la prendete con de gregorio? Poveretto, voi si e lui no... ah i magistrati piddini non indagheranno mai? certo non avevo dubbi li avete appena eletti... spero che ingrassiate con le salamelle alle feste dell'unità... spero vi abbiano promesso almeno qualcosa se no siete proprio dei fessi... roma non perdona... e non ce l'ho coi romani
  • Wiu@m@o - Utente certificato 4 anni fa mostra
    ..se le cose stanno cosi' siamo di fronte al tradimento della linea politica decisa dalla maggioranza di parlamenteri a 5***** e quindi devono essere presi dei provvedimenti.. ..Chi si è macchiato x debolezza di un atto di viltà abbia almeno il coraggio di dimettersi e di lasciare il posto a delle persone + determinate...
    • enzo a. Utente certificato 4 anni fa mostra
      > e di lasciare il posto a delle persone + determinate... Forse intendevi dire " a delle persone più ubbidienti?" ;)
  • franco b. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe,se la lingua italiana è una sola, i senatori M5S non hanno infranto nessun codice di comportamento:sia per quello che li è scritto sia per le dichiarazioni degli altri senatori M5S. Tutto il resto sono chiacchere!!! Rifletti Beppe e sii saggio.
    • GERARDO DEL NINNO 4 anni fa mostra
      DAL TUO COMMENTO SI EVINCE CHE SEI IL CLASSICO UOMO DI SINISTRA CHE PAGA DUE EURO PER VOTARE LE PRIMARIE FARSA!! E SI EVINCE PURE CHE SEI UNO CHE NON AMA RISPETTARE LE REGOLE!! QUANDO SI ENTRA A FAR PARTE DI UN'ORGANIZZAZIONE PROMETTENDO O GIURANDO FEDELTA' A QUELLE REGOLE SI DEVE MANTENERE QUANTO PROMESSO E RISPETTARE CHI TI HA VOTATO PERCHE' ADERENTE AD UN SISTEMA E PERCHE' RAPPRESENTI QUELLO CHE IL POPOLO DESIDERA....QUINDI POI NON PUOI CAMBIARE NEL MOMENTO IN CUI OTTIENI IL POTERE!!! DICENDO MAGARI ORA SONO QUI E CHI SE NEFREGA DEGLI ELETTORI E DI BEPPE GRILLO. TANTO DURERANNO POCO COLORO CHE TRADISCONO. COMUNQUE LA TUA MENTALITA' E' TIPICA DELL'ITALIANO MEDIOCRE COMUNISTA
  • Angelo T. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il M5S sta tradendo tutti gli elettori. La diretta streaming delle riunioni DEVE essere trasmessa come promesso ma gaià dal fatto che ormai qui parliamo senza ricevere risposta vuol dire che è una presa in giro. Grillo e Casaleggio: rispettate gli impegni presi. 1 - diretta streaming delle riunioni del Movimento 2 - gli eletti sono dipendenti degli elettori e devono rispondere alla base del Movimento 3 - La piattaforma di voto on-line non è attiva quindi avete raggirato TUTTI gli elettori. Invito tutti a chiedere al M5S di rispettare alla lettera gli impegni presi verso noi che abbiamo votato e soprattutto di smetterla con questa sordità ormai evidente nei confronti di tutti quelli che scrivono su questo blog. Lo stato non è una proprietà privata di chi viene eletto ma degli elettori che danno mandato attraverso il voto.
  • Andrea Bortoluzzi 4 anni fa mostra
    No,non capisco.Il voto segreto in Democrazia e ' da sempre garanzia per chi esprime il voto,per garantirne la libertà . E lo si ed sempre usato quando si deve esprimere una preferenza sui nomi.Anche alle elezioni della bocciofila.E poi obbligare l'eletto alla disciplina di gruppo e l'espressione del peggior metodo partitocratico.Per chi si accredita come alternativa alla partitocrazia un pessimo biglietto da visita!
  • gabriele bordon 4 anni fa mostra
    Se vogliamo essere pignoli fino in fondo hanno deciso all'unanimità di non votare schifani e lasciare libertà di voto per il resto. Quindi o si dimettono tutti(perchè tutti hanno accettato tale linea) o bisogna rendere più esplicito il regolamento. L'errore di ieri non è grave in se stesso ma lo è nella forma. Effettivamente tale votazione evidenzia un bug nel regolamento che va corretto e migliorato. E' inutile chiedere le dimissioni di qualcuno e mettere qualcun altro nella posizione di poter commettere di nuovo lo stesso errore. Beppe non ha assolutamente torto ma ,allo stesso tempo, non me la sento di dare colpe ad altri. Ci tengo a sottolineare che sono felice che shifani non sia passato ma il discorso"se schifani passa non ho il coraggio di tornare in sicilia"non centra una mazza...sono considerazioni personali e loro sono li non per interessi personali ma per gli interessi della comunità votante.
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa mostra
    NON E' FACILE APRIRE LE SEGRETE DEL SENATO CON L'APRISCATOLE. NON E' FACILE APRIRE LE SEGRETE DEL SENATO CON L'APRISCATOLE. NON E' FACILE APRIRE LE SEGRETE DEL SENATO CON L'APRISCATOLE. NON E' FACILE APRIRE LE SEGRETE DEL SENATO CON L'APRISCATOLE.
  • speriamo bene Utente certificato 4 anni fa mostra
    CHE TRISTEZZA! CHE DELUSIONE! CHE SCHIFO! CHE DISGUSTO! CI AVEVAMO CREDUTO! MA COME SI FA A VOTARE UNO DEL PD! DOPO TUTTO QUELLO CHE AVEVATE DETTO! BEBBE FA QUALCOSAAAAA!!!
    • Shadowcrew 4 anni fa mostra
      Buona sera, beh? voi due che fate, non uscite? Piove? Ve ne state lì, chiusi nel vostro blog da due giorni a litigare con le vostre pedine, con i vostri elettori... Ma non vi sembra che sia arrivato il tempo di distrarvi un po'? Imho, vi serve asslutamente un periodo di completo riposo. Lo stress non è stato indifferente e avete organizzato una campagna fantastica. I miei vivi ringraziamenti, ma ora, vi prego - anche per il vostro bene - lasciate perdere per un po', tanto i ragazzi lì in Parlamento se la cavano egregiamente. Da bravi, distraetevi. Pensate ad altro
    • pi c. Utente certificato 4 anni fa mostra
      secondo te era meglio non votare e far eleggere Schifani?
  • Stefano T. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma se la decisione a maggioranza era "Non votare Schifani, libertà di coscienza per il resto" nessuno ha violato il codice. O sbaglio?
    • Davide M. Isernia Utente certificato 4 anni fa mostra
      sbagli.
    • deu seu (gundar) Utente certificato 4 anni fa mostra
      NO LA DECISIONE ERA SCHEDA BIANCA O NULLA...NON CAMBIAMO LE COSE...GRAZIE
  • ivangiancarlo giannini Utente certificato 4 anni fa mostra
    Se si vuole rendere manifesto il voto in parlamento occorre cambiare qualche regolamento parlamentare partecipando alle attività ...parlamentari, vi pare strano? Vi siete candidati? Ora agite all'interno delle regole del gioco a cui avete scelto di partecipare; all'interno del gioco potreste avere anche la possibilità di cambiare tutti i regolamenti che vi stanno stretti. Per ora siete solo alle mosse iniziali. Mi pare che questo vostro statuto sia più sacro della Bibbia. Quanta purezza in questo fanatismo della regola. Nella vostra privatissima vita riuscite ad esser così attenti ad esser FEDELI alle regole e ai vostri principi morali?
    • luciano cottu Utente certificato 4 anni fa mostra
      molto probabilmente sei solito giocare alle tre carte. Non hai capito niente. Questo è stato un vero e proprio tradimento. La linea vincente è quella dettata e approvata dal gruppo confluita nel codice etc etc. Questi due voti sono 2 milioni di voti persi per il Movimento. Molto probabilmente a te fa comodo. Va al diavolo pure tu
  • Giancarlo Cazzato 4 anni fa mostra
    Sono molto arrabbiato! Chi si è fatto eleggere con il M5S e poi pensa di appoggiare il PD, poteva candidarsi direttamente con quella lista. Gli eletti del M5S hanno un obbligo morale verso i propri elettori che certamente in passato erano di centrodestra o centrosinistra, ma oggi non si riconoscono più in quegli schieramenti. Cercate di non commettere altri errori, altrimenti perderete la fiducia di tutti i vostri elettori. Mi auguro che i responsabili di questo insano gesto vengano smascherati e buttati fuori a pedate nel sedere. Dovranno dimettersi immediatamente e lasciare il posto a chi ha intenzione di portare avanti una seria prposta di cambiamento.
  • Antonio B 4 anni fa mostra
    Io nei panni dei senatori M5S non avrei votato Grasso, più che altro perché mi sembra un vecchio Solone facile allo sproloquio, insomma una figura abbastanza inutile soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo ora. Detto questo non mi sembra che se qualcuno dei nostri lo ha votato abbia commesso un delitto. La paura di vedere vincere uno come Schifani e vedere oggi le televisioni piene di quelle facce da cazzo del Pdl che ghignavano per l'insperata vittoria poteva essere un motivo comprensibile per votare Grasso. Io credo che la nostra vittoria in parlamento l'abbiamo avuta nel solo modo che ci è possibile averne adesso e forse anche domani: abbiamo costretto Bersani a stare sui binari, ad essere preoccupato, a sentire il fiato sul collo dei nostri eletti e di tutti noi. Finché non avremo la maggioranza è il massimo che possiamo ottenere, e francamente non è poco. Da tre settimane ho riscoperto l'entusiasmo e la speranza. Grazie Beppe, andiamo avanti così.
  • vincenzo giarritiello 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, l'elezione di Grasso a Presidente del Senato grazie ai voti determinanti di alcuni senatori del M5S, da te definiti traditori, ha dato inizio a quel cambiamento da te tanto auspicato. Non bruciare tutto per un "capriccio"! http://gold.libero.it/kayfakayfa/11985807.html
  • luigi i. Utente certificato 4 anni fa mostra
    ...ancora una volta...il potere logora chi nn ....
  • Paolo Casalini 4 anni fa mostra
    Mai come in questo momento, il cittadino si trova di fronte ad una opportunità , chiara e limpida, individuare il marcio al parlamento e senato, lo dobbiamo a chi si è' impegnato nel formare il M5S. L'operazione più complicata è quella di rispettare poche semplici regole, RISPETTO Dell' impegno preso nei confronti degli elettori e lasciare le coscienze del momento nel cassetto, il movimento deve rimanere compatto. Siamo appena nati e non appena morti, per quel che mi riguarda non voglio la testa di nessuno ma mi aspetto delle scuse. Buon lavoro
  • FRANCO FIADONE Utente certificato 4 anni fa mostra
    Quanta confusione! Grillo - per non rovinare il meraviglioso giocattolo che ha costruito - la smetta con queste minacce inutili e con il rincorrersi di dichiarazioni/insulti con Bersani: entrambi parlino di meno e pensino di più al bene degli italiani (regolamentare l'operato delle banche, pagare le imprese creditrici dello Stato, risolvere il problema degli esodati, ecc.). E poi può stare tranquillo, nessuno degli eletti M5S voterà D'Alema, io non dubito della loro intelligenza come sembra invece fare lui. Chi ha votato M5S non lo ha fatto per ideologia e se il movimento non regge alla prova dei fatti (leggasi contributo - non necessariamente esclusivo, quindi anche con altre forze politiche - ad un cambiamento radicale) alle prossime elezioni sarà bruscamente ridimensionato (altro che sbarco in Europa, come starebbe tentando Grillo secondo il Fatto). Per inciso, faccio notare che una convergenza con il PD su alcune proposte (sempre che non siano uno specchietto per le allodole) porterebbe alla guarigione da una delle metastasi del nostro paese, cioè Berlusconi, e non mi sembra roba da poco. Non mi sembra che così si tradirebbe il mandato elettorale. P.S. Grasso ha già presentato una proposta di legge contro la corruzione ed il malaffare in genere: forse è il caso di iniziare ad esaminarla per capire se è un bluff o meno. P.P.S. Non ho mai votato PD, nè Ds, né PDS, nè PCI, anzi condivido tutte le critiche rivolte a quel partito
  • Massimo Soldi 4 anni fa mostra
    Adesso spariscono anche i commenti.. W LA TRASPARENZA!! Bella figura di merda, leggete qui: http://www.corriere.it/politica/13_marzo_17/grillo-blog-censura-dissenso-scomunica_c854d658-8eff-11e2-95d7-5288341dcc81.shtml
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      SIETE RIDICOLI! QUESTE SONO CAZZATE! VERGOGNATEVI! ERA UN COMMENTO PILOTATO! 257 VOTI AHAHAHA E' IMPOSSIBILE! VERGOGNATI ANCHE TU CHE RIPORTI LA NOTIZIA!
  • Antonio R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Grazie al M5S, ieri, anche se i parlamentari del Movimento hanno votato scheda bianca, sono state nominate alla presidenza dei due rami del Parlamento due personalità del tutto nuove ed estranee alla vecchia politica. L'atteggiamento del M5S ha, infatti, costretto la vecchia nomenclatura del centro sinistra ad accantonare i cosiddetti "papabili" ed a fare una scelta in completa discontinuità con il passato. Tuttavia, mi dispiace che al Senato, si sia rischiato di nominare un inquisito come Schifani! e che il M5S non abbia saputo (o voluto), nel ballottaggio, fare una scelta chiara a favore del Senatore Grasso che ha passato tutta la sua vita a combattere la mafia! Ora è arrivato il momento delle scelte, senza nascondersi nè dietro i voti segreti nè dietro il qualunquismo del "son tutti uguali". Questo è un Parlamento completamente rinnovato nelle sue componenti di età, sesso e onestà che ne rappresentano la maggioranza. Quindi, difficilmente la gente, soprattutto la povera gente (giovani disoccupati, famiglie povere, ecc.), capirebbe un ritorno immediato alle urne! Il Popolo Italiano ha già scelto e, secondo me, ha scelto bene. Allora, pensate a governare, a governare bene e a realizzare quanto promesso in campagna elettorale! Un ritorno immediato alle urne sarebbe catastrofico e, con ogni probabilità, avremmo il ritorno della vecchia politica! Caro Beppe, basta risentire attentamente gli interventi dei due Presidenti eletti, per rendersi conto che il cambiamento è già in atto.
    • Alberta 4 anni fa mostra
      Schifani non è inquisito! Prima di scrivere delle infamie, si informi. Alberta
  • eretico 4 anni fa mostra
    A me Grillo sta dando la sensazione che sia troppo impegnativo per lui collaborare col Pd per governare il paese. Con questa ridicola storia del "tradimento" dei senatori si è creato un problema fittizio al fine di incrinare la stabilità sin dalle premesse e di andare al più presto alle nuove elezioni. La speranza di Grillo probabilmente è quella di non rappresentare più una forza parlamentare così consistente, scomoda, ma di avere solo una minoranza esigua, un gruppetto di teste di legno in parlamento più maneggiabile che si metta a strillare contro tutto e tutti in modo da fare del facile teatro da opposizione
  • Antonello G. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ragazzi, state calmi... fin ora va tutto bene! Si vuole che il voto non sia segreto... ok si pubblica il voto sul portale del moVimento... qualcuno ha votato Grasso per impedire di far rieleggere schifoni?? Ok va bene! La direttiva decisa nell'assemblea prima della votazione (la non rielezione di schifani) è stata rispettata!! Ora impediamo ai giornali di sparlare a sproposito e stiamo vicini al sig. Grillo! Non servono dimissioni ora! Serve trasparenza e coerenza! Quando vi riunite portate qualche webcam in più e organizzate nel portale un meccanismo più rapido di interazione con la base del moVimento! Secondo me fin ora avete fatto bene il vostro dovere! Puntiamo alle questure di camera e senato adesso! Soprattutto puntiamo al COPASIR! Buon lavoro ragazzi e non d'ora in poi maggior compattezza e meno panico!!!
  • Giuseppe Cincilla Utente certificato 4 anni fa mostra
    In meno peggio è MOLTO, MOLTO meglio del peggio. Se non si portano a casa risultati, tutto sarà stato inutile.
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa mostra
    C'E' UNA SEGRETA NELLA SCATOLA DI SARDINE
  • Yuri Redaelli 4 anni fa mostra
    Ieri è stata fatta una scelta giusta nel votare Grasso per evitare che Schifani presiedesse di nuovo il Senato. Va bene la trasparenza di voto ma non si può confondere l'elezione di un rappresentate delle istituzioni con la fiducia ad un governo o l'appoggio ad una legge non condivisa all'interno del Movimento. Sono francamente deluso dal sentire le parole di Beppe che, quasi con soddisfazione, prevede come questa legislatura sarà breve. Forse che pensa che tornando al voto fra 6 mesi e con lo Spread a 500 (anche per colpa sua a questo punto) l'M5S prenderà il 51% dei voti? Temo per lui, ma soprattutto per il Movimento, che avrà una gran brutta sorpresa. C'è tanta gente come me che non vuole vedere inciuci o votate cieche fiducie a Bersani ma un po più di pragmatismo per cominciare a cambiare le cose in Italia, ora che si può finalmente governare, non guasterebbe. Occhio che state scherzando col fuoco e che il Movimento rischia di morire prima ancora di avere messo la firma su una sola legge.
  • Natascia 4 anni fa mostra
    Hanno cancellato diversi commenti, soprattutto quelli non volgari e motivati. Chissà...forse non si è in grado di avere un confronto costruttivo. Figuriamoci votare sul web,se ci sono epurazioni di questo tipo. Si dice che "la religione è l'oppio dei popoli" ma forse contestualizzandolo alla situazione attuale è l'ostinazione e l'isteria di coloro che giungono al potere per la prima volta a creare dei mostri. Spero che si possa mutare questo atteggiamento diffuso sul blog e non, oggettivamente ciò che ne emerge è un quadro desolante della nostra società.
  • leonardo gravina Utente certificato 4 anni fa mostra
    Mi chiedo e chiedo...è possibile conoscere i nomi o sono talmente vigliacchi da non assumere le proprie responsabilità davanti a noi che li abbiamo eletti?
    • Andrea Ambrosetti 4 anni fa mostra
      Hai mai sentito parlare del fatto che in caso di voto a persone non di voto politico esiste quello che viene chiamato il voto segreto? ricordo che è stato instituito dopo il fascismo per dare libertà di coscienza in alcune tipologie di votazioni....
  • GUS R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    iscritti :uomini di scarsa fede eletti :peggio GRILLO HAI CREATO UN MOSTRO I MIEI DIECI VOTI VE LI SCORDATE
  • pelli v. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Questa è una guerra il nemico è alle porte e tu che fai gli voti il candidato?ma chi se ne frega se vince SCHIFACCIO..la legislatura finisce ad Aprile e adesso i loro cari giornalisti te lo ricorderanno fino alla nausea che hai avvallato la loro logica partitocratica e di favori....Bravi senatiri proprio un bell'inizio non c'è che dire adesso per farvi perdonare Barricate su qualsiasi proggetto di governo QUESTA NAZIONE NON DEVE PIU' AVERE UN GOVERNO ALLA VECCHIA MANIERA MA ELEZIONI ANTICIPATE SUBITO E M5S AL 50%
    • claudio r. Utente certificato 4 anni fa mostra
      mmm.. consiglio di parlare con la 'gente' .. non capirebbero questo 'politicismo', non vi perdonerebbero mai questi tatticismi avulsi dalla situazione reale del paese, rischiereste un bel 10 % ... e noi tutti rischieremmo un bel alfano primo ministro e il fauno for president ..
    • elisabetta t. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Molte le discussioni, molte le opinioni sull'argomento. Personalmente e da elettriceM5S, un grazie a chi ha evitato l'elezione di schifani, con coraggio, con coscienza e spirito critico. l'Italia è a pezzi, bisogna cominciare a costruire. Finisco con il dire che l'intransigenza deve esserci su temi fondamentali, altri dall'elezione di presidenti di camera e senato. Altrimenti,alle prossime elezioni altro che il 50% dei voti.
  • claudio r 4 anni fa mostra
    Ed eccolo il famoso 'anatema' sulla trasparenza.. Mi chiedo ma la trasparenza non dovrebbe essere fondata sulla chiarezza? Allora perchè il codice non riporta una data di redazione ed accettazione da parte dei candidati? Già questo lo rende non trasparente. Come si fa a parlare di mandato elettorale sulla base di questo codice quando non è evidente se il codice è stato redatto ed accettato prima o dopo le elezioni? Gli elettori potevano esserne a conoscenza? Si ? No ? .. Non si sa! causa mancata trasparenza! Di cosa stiamo parlando? E poi non si doveva rendere il palazzo trasparente? E allora perchè la riunione di M5S sulla designazione dei presidenti era a porte chiuse? Non vorrei che anche questa ventata di nuovo nasca già infetta dal virus classico del "non nel mio giardino" ! Qualcosa non torna.. Ma quello che non torna veramente è a quanto pare il bene comune.. Tutto questo ambaradan per cosa? Per dire caz.. siamo i primi siamo i più forti o per CAMBIARE LE COSE?? E se non ora QUANDO?.. In 50 anni di vita questa ventata, questa aspirazione ad un paese migliore liberato dalle pastocchie pidumafiopolicoaffaristiche l'ho avvertita solo ai tempi di manipulite e ci sono volute le bombe pidumafiopolicoaffaristiche per smorzarla! Non arreste il cambiamento ora !!! Persa questa occasione, in maniera che i cittadini non potranno capire e che puniranno alla prossima tornata, non ne avremo più, e serviranno altri 20 30 anni prima che si ripropongano le condizioni per cambiare! NON SPRECATE QUESTA OCCASIONE VI PREGO!!! Diventiamo ancora una volta i padri di un rinascimento, liberi dalla schiavitù del liberismo. Diventiamo i fari del mondo e non pensiamo solo agli interessi particolari di gruppi o 'agenzie di comunicazione'
  • Zoe 4 anni fa mostra
    Buona domenica Sig. Grillo e Sigg. Commentatori, ieri qui è stato un vero casino. Non sono riuscita a postare un commento, si sono dissolti tutti ogni volta che davo la conferma tramite email. Ho rilevato inoltre un tono accusatorio in questo commento "Trasparenza e voto segreto", tutto a carico dei nuovi senatori. Seppure ieri mi sembra che si sia lavorato molto bene, sia alla Camera che al Senato, con la nomina di due rappresentanti d'alto profilo, non mi sembra nel M5S si stia diffondendo l'atmosfera necessaria per consentire ai nostri deputati di lavorare nel modo migliore e con sufficiente motivazione. Occorre diffondere un clima più disteso nelle riunioni, in questo blog (compresi i vari forum del movimento che al momento ignoro), altrimenti i neodeputati finiranno presto con il disamorarsi. Occorre privilegiare il rispetto e la disponibilità al dialogo, e lasciar perdere il tono dispotico da Regina di Cuori, come quando urlava di "tagliare la testa" ai suoi sudditi. Si ottiene un effetto opposto, e di una tale situazione potrebbero trarne vantaggio proprio quelli del Pd. Grillo non deve apparire come una macchietta grottesca a capo di un manipolo di robot telecomandati, egli dovrebbe rappresentare molto di più: un pilastro centrale del movimento. I simpatizzanti e gli aderenti al MoV. l'hanno ascoltato non per timore, ma per un sincero sentimento di stima sviluppatosi ancora di più in questi mesi grazie a una straordinaria campagna elettorale. Grillo, se permette, le consiglierei di ricorrere a un approccio che lei conosce meglio di tutti: più autorevole e meno autoritario. E' un peccato guastare tutto. Per recuperare la positività originaria del MoVimento invito tutti a riguardare il bellissimo video di Adriana Pignataro (http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded"Non siamo un partito, non siamo una casta, OGNUNO VALE UNO". Questo è un movimento di cittadini pieni di entusiasmo, non le reclute della guardia svizzera
  • massimo sorry Utente certificato 4 anni fa mostra
    Fuori il PD dal Movimento5Stelle!!! Tutti quelli che criticano questo post avrebbero dovuto votare PD e non hanno mai compreso il M5S, compresi alcuni attivisti o pseudo-tali. Forza Beppe, il colpo è stato duro, ma si può ricominciare daccapo!!!
  • Giancarlo Evaldo D'Auria (daugev) Utente certificato 4 anni fa mostra
    BEPPE HA RAGIONE. QUEI SENATORI DEL M5S CHE HANNO VOTATO GRASSO HANNO VIOLATO IL CODICE DI COMPORTAMENTO E DEVONO DIMETTERSI. NON HO ALTRO DA AGGIUNGERE. PUNTO E BASTA.
  • Dario Migliore 4 anni fa mostra
    Caro Beppe , penso che chi del m5s ha votato Grasso ha soltanto usato il buon senso. Quando imparerai ad essere meno estremista , sarai una persona migliore, ascolta le opinioni degli altri un po' di più e ti arricchirai! La politica non sarà complicata come la dipingono i partiti, ma non puoi semplificarla così . La scelta di Grasso e' un esempio importante.
    • alessandro strano 4 anni fa mostra
      mi dispiace caro ma i deputati dovevano uscire e non votare questo presunto ballottaggio.....il voto di chi ci rappresenta deve essere palese ed univoco.....il senso del cambiamento non deve essere trasversale ma unico e diritto....pensaci e tanti cari saluti da ale
  • Stefano D. Utente certificato 4 anni fa mostra
    e che cazzo dopo due giorni gia cappelliamo cosi...non ci siamo se non state uniti gia adesso meglio tornare a votare e sta volta il mio voto tornerà al pd
  • roberto giorgi 4 anni fa mostra
    Secondo me chi ha votato Grasso è meglio che lo ammetta per la trasparenza, ma non ci devono essere, per lui o lei, "conseguenze" tipo espulsioni o dimissioni.
  • ANDREA FORGIONE64 Utente certificato 4 anni fa mostra
    MOLINARI , SEI COME SCILIPOTI molinari era un ex portavoce del 5 stelle , ora passato con il pdmenoelle
  • Tomas s. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Dimettersi subito per una cazzata fatta sarebbe il miglior modo per far capire per bene che loro son li dar parola ai cittadini.... ...e possono essere sustituiti alla minima cazzata
  • Stefano Bignotti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Me se i grillini dovessero sempre e comunque rispettare la linea del movimento, linea per altro già scritta, cosa le paghiamo a fare centinaia di persone, mandiamo in parlamento solo Grillo, gratis, a votare sempre no, per tutti,
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa mostra
    prima i sobillatori a spingere perché il Movimento sia "democratico" consenta "posizioni autonome" ecc. ecc., adesso gli stessi sobillatori a spingere perché il Movimento sia "rigido", "espella", "resti puro" ecc. ecc. Noi del Movimento a questo giuoco non partecipiamo, avanti per la nostra strada: sui fatti, e saranno tanti, noi giudicheremo e ci faremo giudicare.
  • Alessandro C. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Francesco Campanella: "Sì, ho votato Grasso. E con me altri. Perché la distanza con il personaggio Schifani era ed è enorme. Ma sia chiaro: non abbiamo firmato alcuna apertura di credito al Pd». Francesco Campanella, impiegato regionale di Palermo, è il senatore di M5S che ha pronunciato la frase – rilanciata dalle agenzie – che ha riaperto il dibattito sul voto dei grillini: «Se vince Schifani quando torniamo in Sicilia ci fanno un mazzo così». Senatore Campanella, cos’è successo nel conclave di 5 stelle? «C’è stato un dibattito serrato, intenso. L’indicazione di massima, all’inizio, era quella per la scheda bianca. Poi ci siamo confrontati su due esigenze diverse. Quella di non dare spazio al Pd ma anche quella di sottolineare la distanza enorme fra il personaggio Grasso e il personaggio Schifani ». Dicono che l’opinione dei sei senatori siciliani sia stata determinante. A favore dell’ex magistrato. «Guardi, noi siciliani non abbiamo fatto blocco. Eravamo seduti pure distanti, nella sala della commissione Industria. Credo che alla fine i consensi all’esponente del Pd siano arrivati anche da colleghi di altre regioni»." Fonte: http://www.giornalettismo.com/archives/832255/francesco-campanella-il-senatore-m5s-che-ha-votato-grasso/ È inutile maturare speranze vane: c'è chi ha preferito fare di testa propria (o era semplicemente confuso) ed è OBBLIGATORIO che il M5S dia una risposta chiara.
    • Emilio Ardia 4 anni fa mostra
      Ma come avete potuto? Avete tradito la mia fiducia ed avete mostrato scarsa lungimiranza. il governo che andava a formarsi sarebbe stato e forse sarà di breve durata. Con esso di breve durata saranno anche le cariche dei presidenti di camera e senato. Cosa capita molto bene da Silvio Berlusconi e da Beppe Grillo. ma evidentemente non da voi. Adesso il PDL punterà alla Presidenza della Repubblica, lo ha già fatto intendere il caimano. Io credo che vi abbiano raggirati come degli scolaretti. Credo inoltre che abbiate deliberatamente e forse incoscientemente inferto una coltellata gravissima al movimento e al Paese. Tengo talmente a questa opportunità che se dipendesse da me rinuncerei all'intero senato qualora doveste coprirvi a vicenda
    • maurizio merea Utente certificato 4 anni fa mostra
      Il problema materiale e' che manca una piattaforma adeguata sul sito del M5S dove i cittadini possano veramente interagire tra loro. Fino a quel momento e' inutile parlare male di questo o quello o del famigerato Codice Etico. Certo dispiace ma ripeto per dar voce a tutti i cittadini serve un sito adeguato e purtroppo su questo si e' partiti impreparati. Ma guardiamo anche i risultati positivi e cerchiamo d'avere un po meno arroganza ma piu' ottimismo che secondo me questo Parlamento finalmente giovane, ha bisogno di sostegno e non di continue critiche. Lasciamoli lavorare in un clima di serenita' che la trasparenza mi sembra che sino adesso c'e' stata. Possiamo migliorare e credo che piano piano lo faremo. Tempo al tempo.
    • red 4 anni fa mostra
      Okkio ragazzi ke vi ho votato per disperazione ma... ...un altra CAZZATA come questa e il mio voto non lo avrete piu'. Intanto DOVETE BUTTARE FUORI SUBITO I TRADITORI ke si sono alleati con i maledetti rossi.
  • pikap 4 anni fa mostra
    che amarezza................forse era meglio che non fossi andato a votare.Tradito al primo giro! oggi mi sento così. Sento che la logica del " meno peggio" è presente anche in quelle persone che con la faccia pulita e le mani libere hanno carpito la mia fiducia che si fondava su quanto letto nel codice di comportamento e nel programma del m5s. Cosa dire .......... il detto ormai storico che una volta arrivati a Palazzo ci si scorda dei buoni propositi? Chi ieri si è schierato con le vecchie logiche non accampi scuse e faccia un passo indietro ....... se ne ha il coraggio. Il movimento è sano e non colpevole per il tradimento perpetrato ai danni dei cittadini che l'hanno votato, però prenda subito le distanze da chi ha tradito le loro aspettative. Un programma è un programma e quando lo si sottoscrive lo si accetta e quando poi non lo si esegue è un tradimento del mandato ricevuto dagli elettori che hanno votato credendo in quel programma;chi non era daccordo con i contenuti di questo poteva iscriversi ad uno dei tanti partiti esistenti o crearsene uno tutto suo. Oppure ha semplicemente trovato il mezzo più veloce e comune a tanti altri per " svoltare". Ora si presentino alla piazza che li ha votati, a quelli che sono stufi dei vecchi sitemi, stufi di essere presi in giro, stufi di scuse banali, a quelli che stanno incazzati neri. Certo far vincere Schifani era uno scempio bisognava favorire Crasso persona rispettabile, onesta, impegnata per anni nella lotta alla mafia ma un tantino distratta tanto da non vedere che intorno a lui,in quella Casa degli Italiani dove ora d'incanto si vuole svolgere la " buona Politica", per anni si è fatta una politica indecente che ha permesso le peggiori nefandezze che abbiamo dovuto sopportare senza mai una sua presa di posizione o denuncia. Se un giocatore bara l'avversario ha il dovere di alzarsi e far saltare i trucchi del baro non di truffare in maniera migliore per farlo perdere. Ragazzi fuori valori e principi o diventia
  • GIUSEPPE TAMMARO TAMMARO Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il punto non è prefirire Grasso a Schifani o viceverso,credo che ciascuno di noi abbi da dire tanto o niente a queste persone. Il punto è quello che i senatori del movimento avrebbero dovuto dare un segnale forte di discontinuità alla politica dei governi che si sono susseguiti fino ad oggi,il segnale non c'è stato per il voto espresso,pertanto, se si lascia correre si potrà sempre dire che il m5s ha aiutato il pd contrastando il pdl, perrtanto parte delle responsabilità di quello che sarà fatto in seguito sarà anche colpa del movimento
  • Ro Aut 4 anni fa mostra
    ...sento aria di fascismo..attenti cittadini eletti...
    • claudio m. Utente certificato 4 anni fa mostra
      magari,ci vorrebero un paio d'anni di buon anima..
  • simona m. Utente certificato 4 anni fa mostra
    L’IPOCRISIA DELLA LIBERA SCELTA Qualcuno dirà: “è giusta la scelta dei senatori del M5S di dare il proprio voto al senatore Grasso”. L’ipocrisia la fa da padrone, per due motivi principali . Primo motivo:la libertà con la Elle maiuscola è un processo lungo di massa entro cui poi si sviluppano le libertà individuali. La massa, piena di contrapposizioni ( stupidi ed intelligenti, egoisti e altruisti, polli e iene, ecc.), all’inizio ha solo l’utopia del rapido cambiamento di tutto. Ad oggi, all’interno del M5S siamo nella fase in cui le contrapposizioni reali (come si è visto ieri nella votazione per Grasso) possono costruire realizzazioni, soltanto a condizione che si costruisca la libertà di espressione individuale attraverso una paziente accettazione delle regole del gruppo. Sintetizzo in poche parole quanto ho detto: qualunque gruppo, nella prima fase deve avere più interesse a stare unito ( grande valore!) che ad esprimere la propria libertà di opinione. Senza questo sacrificio iniziale gli obiettivi essenziali che hanno creato il gruppo saranno deboli e rischieranno di essere travolti. L’ipocrisia è non vedere che il M5S è in realtà fragile come lo sono tutti i gruppi del pianeta e della storia nel loro inizio. Secondo motivo: ma chi è quello stupido che può pensare che non votando Grasso la Sicilia si ribellerà? Questo tipo di affermazioni puzza di ignoranza storica e magari di tentativi esterni di in filtraggio. Grasso è un minore e nemmeno ultimo antagonista della lotta alla mafia. Non è comparabile con chi ha lottato, senza scorta e difesa contro la mafia, e cioè persone come Libero Grassi, don Puglisi, ecc. Ecco quindi dove è la seconda ipocrisia che personalmente vedo come una allarmante cecità storica. Grasso, persona per bene, è uno di quei succedanei che la vita ha portato al successo non perché siano stati eroi ma perché hanno avuto la ventura di trovarsi accanto a giganti. Questa è la verità, senza ipocrisia.
    • Beppe M 4 anni fa mostra
      Condivido pienamente, si costruisce insieme. Come può pensare che non potrebbe rientare in Sicilia? Mandatelo via subito!! E i rappresentanti delle altre regioni, come ritornano nelle proprie? VIA NON HANNO PIU' DIRITTO DI RAPPRESENTARCI. E' La fine del movimento con persone di quel genere
  • Nuccio Paternostro Utente certificato 4 anni fa mostra
    Agli Eletti M5S : Chi disattende la propria sottoscrizione senza essere costretti da alcuno, è un VILE prima per se e poi per gli altri . Si prega di dimettersi, per non intaccare l'integrità del movimento fin qui dimostrata . Un'imprenditore incavolato .
    • Nuccio Paternostro Utente certificato 4 anni fa mostra
      La coscienza ??? Tutti gli eletti, quando hanno sottoscritto il regolamento M5S erano ben coscienti !!
    • Antonio Fico 4 anni fa mostra
      Chi ha votato per Grasso dichiari il suo voto!!! Nel movimento, nel mio voto, io voglio solo Uomini non ominicchi vestiti marroni. Quando sarà che mi ridaranno la possibilità di scegliermi il candidato sarò ben lieto di mandarlo "Senza vincolo di mandato" a fa n.... Questi inciucisti sono una vergogna... via dal nostro movimento... un elettore convinto!
    • Alessandro M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Piú che qualcuno é stato qualcosa; La Coscienza.
  • Fabio Batisoff 4 anni fa mostra
    "Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S." Nessuna violazione del codice di comportamento perchè "alla fine hanno scelto: libertà di voto." Quello che vorrei che smentissi, Beppe, è che l'"indicazione arrivata, poco prima della quarta votazione, direttamente da Gianroberto Casaleggio." ilfattoquotidiano.it/2013/03/16/senato-m5s-va-per-sua-strada-per-noi-grasso-o-schifani-poco-cambia/532597/
  • dario raimo Utente certificato 4 anni fa mostra
    CENSURA SUL BLOG? VOGLIAMO SAPERE!UNO VALE UNO MA CHI DETIENE IL BLOG QUANTO VALE? è successo un fatto estremamente grave che esprime il vero volto di chi detiene questo blog...stamattina il commento più votato,con più di 200 voti era questo(Questo movimento (M5S) per cui ho votato alle ultime elezioni NON MI RAPPRESENTA PIÙ. Questo ultimo post rivela la SVOLTA AUTORITARIA del M5S. SE, TRA GRASSO E SCHIFANI, per i deliri di onnipotenza di GRILLO e CASALEGGIO e PER IL VERGOGNOSO CALCOLO DEL "TANTO PEGGIO TANTO MEGLIO" caldeggiato dai pazzi e dai fanatici che oramai qua sono la maggioranza, il movimento avesse permesso l'ELEZIONE DI SCHIFANI, , allora davvero nulla avrebbe avuto più senso. INVITO I SENATORI DEL M5S che hanno AVUTO IL CORAGGIO E LA SERIETÀ DI RIBELLARSI ai diktat vergognosi di GRILLO e ai SUOI DELIRI DI ONNIPOTENZA, a TENERE DURO, sono L'UNICA SPERANZA che questo movimento non cada preda dei deliri messianici DI GRILLO Co (CRIMI in testa) evitando di trasformare quello che era una reale speranza di cambiamento in una catastrofe fascistoide in mano a gente di bassissimo livello. La stessa gente che oggi impera nei commenti di questo blog con deliri come la caccia agli infiltrati. AUGURI A TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ").Questo commento di accusa è stato puntualmente rimosso(forse perchè considerato scomodo?)..alchè io ho scritto un commento di denuncia per l'accaduto e quest'ultimo aveva ottenuto 12-13 voti e si apprestava dunque a comparire nella schermata(seppure molto in basso)dei commenti più votati..come per magia anke il mio commento è stato rimosso..ora invito tutti quelli che avevano letto il mio commetto e quello di stamattina a votare nuovamente questo commento per far sapere quest'atto di censura da fare invidia ai totalitarismi novecenteschi!UNO VALE UNO MA GRILLO QUANTO VALE?
    • Enrico C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Anche io ho notato la censura sui commenti del blog, ed é proprio patetico
    • Alessandro Gandola Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sono anch'io preoccupatissimo, nel pomeriggio sono stati tolti dai più votati tantissimi commenti contrari al post di Grillo. Questo blog sta prendendo una piega pericolosamente antidemocratica. Dobbiamo tutti difende la libertà di espressione su questo sito .
    • Edoardo G. Utente certificato 4 anni fa mostra
      censurate anche questo?
    • marco c. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Grillo non ha mai dato indicazioni di voto come sempre non è questo il problema, il problema è che c'è un regolamento che và rispettato o migliorato anche se mi sembra di capire che l'assemblea non ha infranto nessun regolamento si era espressa per no a schifani lasciando liberi i senatori se votare a favore di Grasso o bianca, e comunque non vedo neanche il voto come un'alleanza con il PD in quanto è stato votato grasso ad un ballottaggio quindi la persona e non c'erano altri candidati, bravi senatori sono con voi!! concordo con Grillo quando dice che i voti non debbano essere segreti gli elettori hanno il diritto di sapere, e penso che nessuno possa chiedere le dimissioni di un parlamentare votato.
    • Staff del Blog vai affanculo! Utente certificato 4 anni fa mostra
      Caro Stefano B, il falso sei tu! L'amico qui ha sopra ha detto il vero (a proposito, ben venuto nel club!) A me è capitato decine di volte (bannato e ribannato, ora il mio nick dichiara esplicitamente e volgarmente come la penso. Mi sono adattato ai cliché espressivi del Bog) Non ha parlato di un semplice commento, ma di uno dei commenti più votati.
    • Stefano B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sei un falso. Ogni post del blog pubblica massimo 22 pagine di commenti. Ogni pagina contiene 250 commenti. Quindi non possono essere visualizzati più di 5500 commenti. Il post di cui parli NON è sparito. E' solo che data la quantità di commenti postati (ad oggi quasi 9000) a questo articolo, non viene visualizzato. NON è stato cancellato. Informatevi prima di parlare. Ragionate con la vostra testa.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Speriamo che un infiltrato di merda come te lo cancellino proprio dal blog!
    • dario raimo Utente certificato 4 anni fa mostra
      è probabile che tra poco anche questo commento verrà cancellato...
    • Bruno Floris Utente certificato 4 anni fa mostra
      Se sto rispondendo al tuo commento vuol dire che tutto quello che scrivi è completamente sbagliato e fuori luogo... A meno che non l'abbia scritto con altre finalità...
    • Paolo C. Utente certificato 4 anni fa mostra
      concordo, questo post è sparito... proprio in un post intitolato alla trasparenza...
    • angelo p. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sono d'accordo ....altro che uno conta per uno!!!! Se Il post più votato non segue la linea del capo, o proprietario inizio a credere, dopo un po' sparisce. È già successo in altre situazioni!!!
    • Arrendete cojò Utente certificato 4 anni fa mostra
      hai scoperto l'acqua calda!! Vergognati!! :)
  • charles bronson Utente certificato 4 anni fa mostra
    schiocchi ed illusi trollini piddini che ci azzeliate le pal** sul Blog con falsità di ogni genere , vi consiglio di intonare il de profundis per il vostro partito , adesso che i 5S entreranno in tutte le commissioni non potrete rubare più un solo euro e fallirete , non solo ma scoperchieranno tutti i brogli che avete fatto fino ad oggi rubando e sperperando i nostri soldi . Adesso si che so ca**i ! CI sarà da divertirsi alla grande !
    • charles bronson Utente certificato 4 anni fa mostra
      Arrendete scemo , te lo dico io . E inutile che ti sbatti ormai sono dentro il parlamento , inizia a fare le valige , ma presto prima che ti tolgano il passaporto , perchè saranno ca**i amari ! Ha,ha,ha , lota sarà un divertimento vederli a uno a uno andare in galera !
    • Arrendete cojò Utente certificato 4 anni fa mostra
      povero illuso!! Non hai ancora capito che questa armata brancaleone si è già disgregata al primo soffio di brezza mattuttina?? La colpa è di Grillo che ha fatto un mare di cazzate: candidare poveri cojoni, nessun portale ecc ecc Pigliatela con lui se hai il coraggio
  • Angelo Palombi 4 anni fa mostra
    Nel precedente commento ho detto che i senatori M5S hanno fatto un capolavoro di politica parlamentare e che Beppe ha toppato di brutto. Sono contento di non essere il solo a pensarlo, ma constato pure che troppi scrivono al riparo di un nickname, soprattutto quelli che gridano "traditori": sono elettori M5S! Allora si facciano riconoscere. Il giochetto dei marpioni del PD-L, che avevano contrattato con la Lega lo scranno del Senato al PD+L in cambio dell'appoggio diretto ed indiretto ad un governo Bersani, era quello di onorare l'impegno accollando al M5S l'onta di aver pisciato sopra un volto nuovo, non "politico", come sempre richiesto in campagna elettorale, ed aver consentito alla presidenza del Senato uno Schifani qualsiasi. In campagna elettorale il PD-L ci avrebbe fatto un culo come Porta Pia: loro che propongono il cambiamento e noi che ci attestiamo in trincee merdose. Caro Beppe, ma fammi il piacere! Angelo Palombi
  • Andrea Mo Utente certificato 4 anni fa mostra
    Questi gia se so montati la testa. Altro che 2 legislature ma gli so bastati 2 giorni per sentirsi degli "eletti"
  • M S. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Secondo me chi vota per una singola persona della casta ne deve rispondere ai cittadini M5S. La linea del movimento è sostenere le idee e proposte che rientrano nel programma e per il bene comune. Votare a favore per un personaggio della vecchia politica non è una idea ne una proposta, ma una scelta da quale parte stare che non è sopra...
  • Alfio Mirabella 4 anni fa mostra
    Sarebbe stato meglio consegnar ancora una volta il senato ( il minuscolo è una scelta ) a un tizio in odor di mafia, in nome della purezza? Certo che è facile fari i puri e duri, vallo a dire a noi siciliani non mafiosi che preferite uno legato a B. a chi ha fatto la vera lotta alle mafie. Vi siete chiesti come mai il PdL abbia vinto in determinate regioni? Toglietevi il vestito candido della purezza perchè se si vuole rivoluzionare un sistema il miglior modo è lavorare da dentro e usare le sue stesse armi,
    • Stefano A. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Vuoi dire che, visto che questa volta a vincere le regionali e anche le politiche sono stati il M5S e il PDmenoelle, queste due formazioni sono infiltrate dalla mafia? Bello questo ragionamento secondo cui solo se la maggioranza vota come vuoi tu allora il voto è pulito e senza nessuna macchia! Che risate!!
    • Carmine Murzia 4 anni fa mostra
      Proprio così: è dall'interno che si scardinano i sistemi troppo consolidati per poterlo fare attaccandoli dall'esterno! (vedi ad es. Gorgaciov con il PCUS) ma forse è un concetto troppo raffinato per buona parte degli elettori M5S la cui caratteristica principale sembra essere emotiva (l'incazzatura) piuttosto che intellettuale
  • Re Lik 4 anni fa mostra
    Tradimento è una parola grossa, che non va usata a sproposito. Caro Beppe, ieri nessuno ha tradito nessuno. Anzi, il comportamento del Movimento 5 Stelle a mio parere è stato esemplare, sia alla Camera che al Senato. Quella dozzina di voti dirottati su Grasso hanno avuto la funzione strategica di sbarrare la strada a Schifani senza sbilanciare completamente la linea del Movimento 5 Stelle verso il PD. Non un voto in più del necessario è stato dato dai 5 Stelle a Grasso. Teniamo presente che, senza questo "bonus" di nostri voti, Grasso avrebbe potuto essere superato da Schifani, qualora i senatori di Monti non avessero effettivamente votato scheda bianca come promesso. Perciò io voglio continuare a pensare che il gruppo del Senato, distribuendo i propri voti in questo modo, abbia agito in modo concorde e deliberato. Il risultato appare come un'ottima prova di intelligenza tattica e maturità politica: è stata bloccata sul nascere la candidatura Schifani (certamente molto peggiore rispetto a Grasso, con tutti i limiti di Grasso), e al tempo stesso non si è aderito in massa come gruppo compatto alle direttive del PD. Avanti così. Perché parlare di tradimenti? Diamo il giusto e positivo valore a quanto di buono è stato fatto ieri.
  • roberto ferretti 4 anni fa mostra
    Mi fate capire cosa è successo di così grave? Ieri notte, a caldo ho scritto qualcosa, ma adesso, a mente fredda, vogliamo ragionare? Questi ragazzi, sottoposti anche a pressioni inusuali (si abitueranno ma dategli tempo) hanno ritenuto, giusto o no, proprio per il mandato ricevuto di dover scegliere fra un inquisito, od ex, per concorso esterno in associazione mafiosa, e l'ex capo antimafia. Io, come genitore, sarei fiero di questa scelta. Vuol dire che i pochi principi insegnati sono stati assorbiti profondamente. Un uomo, od una donna, che sia veramente libera non può "per non sporcarsi le mani" sporcarsi la coscienza. Non esiste ragion di stato che consenta di andare contro i propri principi, ad eccezione di casi rarissimi, non certo questo. I ragazzi hanno almeno dimostrato di avere sangue cuore e passione, non solo facebook. Non hanno votato a favore del mantenimento dei privilegi della casta, non hanno votato contro il dimezzamento dei parlamentari o per il finanziamento pubblico dei partiti. Non hanno votato un governo Bersani, come spero non voteranno un governo del fiorentino ciellino opus dei massone etc. Per cui adesso diamoci una calmata e poi decidiamo con chiarezza cosa si vuole: bruciare decine, centinaia di persone finchè non vengono individuate truppe scelte cammellate che non pensano ed eseguono soltanto? E' per questo che ci abbiamo mandato le seconde scelte, magari anche migliori, in quanto le prime già elette alle amministrative? Se così fosse, l'ho già detto stanotte. Basta saperlo. QUESTA SI E' TRASPARENZA. Ed adesso piantatela perchè non vi potete permettere di rovinarmi il giorno più bello dei miei ultimi 37 anni da elettore (quindi, per chiarezza, ne ho molti di più). P.S. se qualcuno mi dovesse dare del pd-elle prenderà atto di come, nonostante l'età, sono ancora campione provinciale amatoriale del calcio in culo. Saluti
  • Maurizio B. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Premetto che come molti altri sono stato sollevato dal fatto che sia stato eletto Grasso e non Schifani ma il concetto è un altro. Il M5S ha sbagliato per il semplice fatto che in questo modo ha, si potrebbe dire, rinnegato le basi su cui si fonda. Innanzitutto ci mettano la FACCIA (non dico di cacciarli a pedate ma almeno dicano chi sono in modo tale da rimandare a noi elettori la scelta di un'eventuale espulsione). Se la coscienza di qualcuno di loro avesse suggerito SCHIFANI allora???? Tutto è andato relativamente bene perchè grasso SEMBRA essere (a molti) una persona come si deve ma abbiamo dimostrato di essere disuniti e poco rispettosi nei confronti degli elettori. Se nel "non statuto" ci fosse stato scritto "ciascun parlamentare è libero di votare secondo propria coscienza" non avrei votato. Sono la nostra voce, questa dovrebbe essere la rivoluzione, e NON POTENDO SAPERE come la maggior parte degli elettori del movimento la pensa si sono fatti i cazzi loro. Una buona domenica a tutti.
  • Giuseppe . Utente certificato 4 anni fa mostra
    Brutto esordio. Per me che ho dato voto a m5s arrivando da voti liberali, é una grande delusione. L grande terminazione fin'ora mostrata era basata ESCLUSIVAMENTE sulla grande COERENZA e COESIONE dei nostri eletti, non certo dal fatto che vogliono solo 5000€ lordi mese o dalle loro capacitá tecniche e politiche. Un'altra grande delusione... Peccato! Credo che l'Italia cambierà solo in modo radicale con una guerra civile o un colpo di Stato.
  • vincenzo viggiani 4 anni fa mostra
    caro beppe...la vita è compromesso e la tentazione è nell'umana natura..ma il sogno,quello per cui noi meno giovani ti abbiamo votato,è uno dei pochi principi per cui vale la pena di non fare passi indietro..senza di te e senza i tuoi capelli bianchi le cinque stelle diventano due fari spenti nella notte,cioè Bersani e Berlusconi...non cedere e tieni duro anche con quelli che ti sono più cari..il coraggio di dire no appartiene a chi sa guardare lontano
  • Mauro Rossetti 4 anni fa mostra
    Eh eh bambini , cosa fate ? Non ubbidite a vostro papà ? Guardate che vi manda a letto senza cena...
  • Marco Guerrieri 4 anni fa mostra
    Non stiamo riscrivendo l'Etica Nicomachea. Non dobbiamo dare giudizi di morale politica. Non é corretto dire "per evitare Schifani ...etc. etc." Così si va fuori tema. La questione centrale é quella del mandato politico. Se non accettiamo il concetto di mandato politico resta solo la democrazia diretta dove ognuno é il partito di se stesso.Un giorno l'umanità arriverà a questo approdo ma oggi é ancora lontano. Chi dunque ha ricevuto un mandato dai suoi elettori si deve muovere in quell'ambito. Altrimenti non li rappresenta e compie un atto di infedeltà e ingiustizia. E' nelle assemblee che si decide strategia e tattica di un movimento. E' lì che si esercita la democrazia. Poi, le decisioni prese a maggioranza vanno votate da tutti. Questa é la democrazia rappresentativa. Altrimenti é il caos.
  • William G. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma che rivoluzione è, se si sbraca alla prima occasione? Vogliamo sapere i nomi e saranno controllati speciali!!!!
  • Jim Borea 4 anni fa mostra
    Pietro Grasso grande difensore di Morfeo Napolitano, appartiene da una vita alla Casta dei magistrati, da un mese anche a quella dei politici, se questo è il nuovo, stiamo freschi. La Boldrini invece è solo una piccola burocrate che lavora da sempre presso un baraccone mangiasoldi come l'ONU e che ha lavorato per la FAO, altro ente succhiasoldi inutile che sfama solo se stesso. Entrambi sono pessimi.LA consolazione è che si tornerà presto alle urne e loro due verranno spazzati col resto della casta.
  • sebastiano balbo 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, forse questa volta sei tu quello che deve capire qualcosa: per me chi ha tradito gli elettori è chi si è astenuto di fronte a persone che andavano votate. Poco importa se queste persone non siano state le nostre... Siamo quelli fuori dagli schemi o no?
  • Emanuele Romano 4 anni fa mostra
    Nel MU di TS la posizione è "voto segreto sulle persone". Pur non convidendola, ho accettato quanto il gruppo aveva deciso, auspicando la votazione palese, ma sempre nell'ambito della DEMOCRAZIA, ossia accettazione delle opinioni altrui, delle critica costruttive e della condivisione delle informazioni che hanno portato al voto. La democrazia è il processo che permette la condivisione di tutte le informazioni, che può terminare con la libera espressione di un voto individuale in base ai propri valori. La votazione a maggioranza non coincide con la democrazia, anzi: è la deriva della democrazia, come dimostrano gli ultimi decenni di sistema partitocratico. Codice di comportamento: "se non accetti sei fuori" non è una scelta libera. Si sarebbe dovuto creare un codice condiviso partendo dai valori del M5S. In sintesi: ok al voto palese, no a votazioni a maggioranza, sì alle critiche e informazioni, no ai diktat. Attendiamo lo strumento di voto on line, in modo che gli eletti possano render conto di scelte che partano dai cittadini. Emanuele Romano, uno dei candidati M5S
  • domenico n. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Non abbiamo iniziato bene. I quotidiani, in particolare quelli di destra, sono usciti oggi con parole di fuoco contro di noi. Il Corriere della Sera ci attacca. Ragazzi non scherziamo. Vi abbiamo votato noi e a noi dovete rispondere. Se la linea del Movimento è di non fare sa stampella a nessuno così deve essere. Voi che siete contenti dei franchi tiratori che hanno votato Grasso invece di votare M5S ptevate votare PD. Non abbiamo bisogno di Voi. Beppe ha detto "Devono andare tutti a casa" e così deve essere!!!
  • Graziano F. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Questo post è VERGOGNOSO degno solo della logica partitica della peggiore DC, meno male che ho letto anche tutti i commenti: a cosa serve averci chiesto di votare, avere dei rappresentanti se devono ottusamente attenersi a degli imperativi mussoliniani? Non abbiamo il numero per governare ma il compito di fare del nostro meglio e secondo coscienza per operare la svolta pulita del paese; dobbiamo farlo anche accettando compromessi, stare a guardare può significare dare potere agli Schifani, ai Berlusconi che adesso pretende di scegliere i giudici e spostare talmente i termini dei suoi procedimenti penali fino a che non andranno in prescrizione. Chi merita un plauso ieri sono quei rappresentanti 5S che hanno dimostrato senso di responsabilità e discernimento fra il male peggiore e quel gruppetto, troppo esiguo, che ha contestato l'entrata a Palazzo di Berlusconi.
  • angelo u. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Chi ha votato Grasso al dovere di dirlo, ma questo non deve essere una sentenza di espulsione... ma cosa siamo diventati....un plotone di esecuzione? va bene le regole...ma c'è un limite a tutto...evitare che un possibile connivente con la mafia sia eletto mi sembra un merito che cancella il non avere rispetato la regola....andiamo avanti piuttosto.......senza fare cazzate
  • Gianfranco Sebastio 4 anni fa mostra
    TREMENDAMENTE TRAGICO! C'é l'Italia, quella buona, che muore mentre altri si devertono in questioni di voto si voto no, oggi non voto, domani mi astengo, voto me etc. Se avessi fatto il mio lavoro di medico come iL Movimento vuole fare con la moribonda Italia ne avrei uccisi non pochi. L'Italia e gli italiani, che a me interessano come dire I CARE, sono in stato di bisogno di rianimazione. Bisogna agire e l'azione passa attraverso diverse strategie. Rianimato il paziente si potrà poi scegliere la terapia più adatta, quella a lungo termine. NON SIATE RESPONSABILI DI ESSERE VOI A STACCARE LA SPINA PER GODERE DEL CULTO DI VOI STESSI! Finirete col ritrovarvi nella stessa carrozza di chi ci ha portato in questo disastro, in bella compagnia con Bersani, Monti e Berlusconi
  • Attilio gusmaroli 4 anni fa mostra
    Trasparenza non vuol dire sudditanza ed avere un galantuomo al posto di un schifani di turno vale pure anche un anatema. La domanda però è un'altra: penso che ilM5S sia andato in parlamento per costruire e non solo distruggere perché altrimenti il primo in malafede e' Grillo perché solo distruggere oggi vuol dire affamare chi già sta male.
  • Alice N. Utente certificato 4 anni fa mostra
    STRANO 2 Se i signori senatori 5 stelle hanno agito secondo coscienza (come i piddini elogiano) e per il bene del paese votando GRASSO perché non si fanno avanti ORGOGLIOSI della SCELTA fatta…. Perché si nascondono dietro al voto segreto???? Forse perché sanno di essere andati CONTRO le idee del movimento??? E si nascondono come TOPI!!!
    • Francesco N. Utente certificato 4 anni fa mostra
      perchè c'è una parte del movimento che è estremamente violenta e con "la caccia all'uomo" come sport preferito!
    • alfio cirri 4 anni fa mostra
      infatti vogliamo sapere almeno chi sono questi che sanno più di grillo e casaleggio sulla politica e sull' etica
    • Carmelo Di Stefano Utente certificato 4 anni fa mostra
      La topona sarai te!
  • Matteo P 4 anni fa mostra
    Quattro punti: 1) vogliam parlamentari che pensano con la loro testa non in base a direttive di partito o di leader (o di regolette interne, che non sono infallibili): e` proprio contro questa mentalita` che abbiam votato M5S (se non facciamo dei soviet, no lo so?!!! oppure votatiamo per dei robot...? 2) Grasso e Boldrini son due bravi ed onesti cittadini: e` questo cio` che vogliamo in parlamenteo: onesti cittadini, quindi ben vengano (e che improta se son PD o SEL o altro partito: non ci chiudiamo in schemi mentali/preconcetti nell'analizzare la realta`!) 3) Grillo non abbiam votato te ma dei cittadini, non sei il Leader, non ci sono Leader, quindi moderiamo i toni per favore e anche un passo indietro: la tua opinione vale quanto la mia, e se noti motli elettori del M5S la pensano diversamente da te: umilta` per favore! 4) attenzione con questa aggressivita`: siamo un movimento democratico, non cominciamo lotte interne o epurazioni: cosi` non si va` da nessuna parte! (o peggio si va` nella direzione sbagliata)
    • Carlo F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      LIberissimi di votare chi cazzo vogliono, però hanno preso un impegno scritto a votare a maggioranza del gruppo M5S: che ne traggano le conseguenze, altrimenti tutti gli impegni presi per iscritto o altro modo non avranno alcun valore; insomma è un precedente pericoloso e devastante
    • Sandra Mattioli 4 anni fa mostra
      Nonostante abbia raccolto voti da entrambi gli schieramenti, è palese dai commenti, che il movimento 5 stelle sia fortemente spostato a sinistra. Anche questo andrà a danno del Movimento, che si era posto al di sopra di qualsiasi fazione. Come elettrice di m5s, starò a vedere i prossimi sviluppi. Se le cose non cambieranno, adieu!
  • Michele V 4 anni fa mostra
    Solo una domanda La Costtuzione prevede il "Non vincolo di mandato" Lo statuto del Movimento (depositato da Beppe e non reso pubblico finchè qualcuno non lo ha scovato) dice che gli eletti non son soggetti a vincolo di mandato Dov'è il problema? Hanno agito secondo Costituzione e statuto Punto P.s. Se poi qualcuno mi dice che c'erano altri accordi ecc ecc faccio notare che QUEGLI accordi sono in contraddizione con lo statuto depositato Non si può scrivere A da una parte e CONTRARIO-DI-A da un'altra parte
  • enzo t. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Sono un elettore del M5s e penso che il cambiamento della politica italiana dipenda molto dalla posizione dei nostri parlamentari, ma attenzione a fare la fine di Rifondazione Comunista. Dobbiamo perseguire il cambiamento anche accettando che siano gli altri a cambiare pensare a una palingenesi etica svolta solamente dagli aderenti al movimento escludendo tutti gli altri esseri umani ci porta dritti dritti o verso una dittatura, che credo di noi nessuno auspichi, o all'auto distruzione, perché senza un lavoro comune che coinvolga anche chi non si riconosce nel movimento ma ne accetti le impostazioni di fondo non è percorribile. E' importante raggiungere risultati, anche parziali, ma che contengano il messaggio del cambiamento. Ricordiamoci sempre che chi troppo vuole nulla stringe. Un ottimo esempio attuale è la figura di Monti che ha troppo creduto nella sua indispensabilità per ogni azione politica nazionale abbacinato dal consenso tributatogli dal suo apparire sulla scena politica italiana dopo lo schifo del governo precedente e travolto dal suo superego è ora costretto in posizione di retroguardia. Perseguiamo obiettivi non l'acclamazione pubblica e il plauso dei duri e puri che mal si conciliano con un'azione democratica di responsabilità verso gli elettori e le loro legittima aspettative. Perché sia chiaro il mio pensiero ribadisco che non apprezzo gli inciuci di nessun tipo, ma pretendo senso di responsabilità che può essere esercitato con azioni chiare e alla luce del sole. Grazie per avermi ospitato e concesso di esprimere le mie idee. Un caro saluto a tutti i cittadini che come me credono nell'opera del M5s. Enzo Tonelli
  • stefano c. Utente certificato 4 anni fa mostra
    La strategia prioritaria di gargamella e soci è una sola, quella di sgretolare il movimento, unica palla al piede per i soliti interessi, io capisco che i piddini non ci arrivino a questo e hanno una propulsione al masochismo, ma quelli votati da noi per far fronte a questo, è insopportabile..si assumano le loro responsabilita', e se sono deboli,si facciano da parte, siamo in guerra cazzo...i giochini del meno peggio con noi non attaccano..
  • lorenzo scolari 4 anni fa mostra
    A mio parere ritengo che i senatori m5s, che hanno votato Grasso, abbiano solo adempiuto al proprio dovere. Io ho speso il mio voto a 5 Stelle perchè abbia il Coraggio di assumersi delle Responsabilità affichè la situazione attuale Italiana cambi, non per fare le belle statuine. Ora che , con i NOSTRI VOTI vi abbiamo spedidi in Parlamento, vedete di LAVORARE e guadagnarvi la nostra fiducia per le PROSSIME ELEZIONI perchè , se vi dimostrete inconcludenti giustamente ne pagherete le conseguenze. Da più di 20 anni seguo il signor Grillo nei suoi tours (Emergency compresa) e ne ho sempre apprezzato la determinazione (pregio), però quando questa sconfina nella coccitaggine diventa un grosso difetto . Bisogna avere la massima apertura mentale, il buono non stà solo nel M5S ,e bisogna avere l'umiltà e l'intelligenza di riconoscerlo. Diversamente si rischia di INSULTARE la PROPRIA ed ALTRUI INTELLIGENZA .* Don Milani diceva : è inutile avere le mani pulite e tenele in tasca * E' giunta l'ora di fare...adesso vedete voi. Cordiali saluti e Buon Lavoro
  • Davide L. 4 anni fa mostra
    Concordo con chi sostiene che chi ha votato per grasso e ha evitato la rielezione di schifani, ha fatto ciò che la coscienza (pulita) gli ha suggerito. In ogni caso non mi sembra una cosa tanto grave da dover chiedere le dimissioni. Gli elettori inferociti che chiedono la testa dei senatori "indisciplinati", magari in passato sono stati berlusconiani e avranno perdonato le peggiori nefandezze al loro capo. Oggi fanno i puri e duri contro i senatori del m5s. Andiamo avanti, ci sono cose serie ed importanti da fare.
    • Marcello F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      pienamente in accordo con te!
  • Lorenzo Napolitano 4 anni fa mostra
    Ciao Beppe, io ho votato il M5S e non mi sento affatto tradito dall'impregno elettorale dei nuovi parlamentari del movimento per il voto dato a Pietro Grasso, anzi sono onorato che il mio voto ho contribuito alla scelta di una persona di grande spessore (Pietro Grasso). Credo che questi ragazzi sono in gamba ed in grado di ragionare con la propria testa senza ordini e diktat che ricordano i vecchi apparati politici. Spero realmente che ci sia una maggiore autonomia e liberta di espressione all'interno del movimento nel rispetto dei singoli valori morali ed etici dei nuovi parlamentari. Andate avanti ed in bocca al lupo..........
  • silvia conti 4 anni fa mostra
    secondo me è anche giusto che gli eletti del M5S abbiano discusso sul fatto di votare GRASSO. E'comunque una persona che si è impegnata per il paese. Con il rischio di vedere eletto Schifani una parte del movimento non si è sentita sicura ed ha votato Grasso. L'elezione del Presidente al Senato chiaramente è diversa da quella della Camera. Alla Camera si è potuto mantenere il punto, cioè votare Fico, facendo capire ai deputati del PD visto che cercavano in ogni modo la nostra intesa che eventualmente potevano appoggiare il nostro rappresentante. Invece hanno scelto all'ultimo momento la Boldrini,persona anche lei meritevole, ma che fa parte di un partito di minoranza (3% del paese ha votato SEL partito di Vendola)e speriamo che le belle parole del suo discorso vengano seguiti dai fatti. Al Senato era più complicato per via del poco scarto di voti che ha portato al ballottaggio fra Grasso e Schifani. Avrei comunque preferito che mantenessero il punto su Orellana come per Fico alla Camera, quindi scheda nulla, ma si correva il rischio meglio Grasso che Schifani. Io la leggo in questo modo se sono stati 12 0 17 di preciso non lo so nn si deve parlare di divisione ma di confronto l'importante è restare uniti sul cosa bisogna fare, essere seri sul ns programma, tra l'altro ammirevoli e coinvolgenti e presumo convinti i discorsi di tutti e due i Presidenti ma nessuno dei due ha dichiarato nello specifico cosa fare dei rimborsi elettorali. La Boldrini ha detto più sobrietà nella politica e Grasso riduzione dei costi della politica. Ma di Abolizione e rinuncia dei rimborsi nessun cenno. Adesso i media (mi è capitato di vedere coffe break sulla LASETTE dove è intervenuto un consigliere del M5S DE FRANCESCO)la conduttrice dice che Grillo fa solo demagogia perchè noi nn abbiamo uno statuto pertanto nn abbiamo diritto ai rimborsi quindi dobbiamo essere più chiari. Ma ciò non toglie che gli altri partiti possono abolirli e addirittura ridursi lo stipendio da parlamentare no?
  • Montecristo Senior 4 anni fa mostra
    I SOGNI MUOIONO ALL'ALBA Penso alla immane fatica di Beppe,in una campagna elettorale invernale,ho seguito i suoi interventi nelle nostre città,non ho visto un comico,come alcuni lo definiscono,ho visto una persona che con coraggio esponeva i grandi problemi di questa nazione. I risultati delle votazioni sono sotto gli occhi di tutti,nessuno puo' mettere in atto un governo solido e duraturo,certamente,ed è comprensibile un tentativo ,larghe intese,del presidente,ecc.... ma sicuramente le nuove elezioni sono alla porta,si dovrebbe tentare di risolvere alcuni punti fondamentali,quali rilancio economia,legge elettorale,costi politica e altro . Premesso quanto segue è chiaro che sarà governo a "tempo determinato",chi è stato eletto a rappresentare i cittadini con il voto espresso,con la fiducia piu accorata,con una rabbia,però di speranza,doveva valutare bene,molto bene,non sono in discussione le persone,è in discussione quello che è successo,la spaccatura come si definisce,un qualcosa che non ha funzionato,ma perchè non ha funzionato!era molto semplice. un semplice"non voto",si era in coerenza, specialmente quando si hanno i riflettori puntati adosso,dove un piccolo errore diventa una montagna. Nessuno ci obbliga ad entrare in politica,ma se si vuole "scendere in campo",ed appartenere ad un determinato movimento che stabilisce delle regole comportamentali ,bisogna aderire ,RICORDATEVI, nessuno ci obbliga a fare politica,però se entro in un movimento devo accettare il suo regolamento. Ora sicuramente la polemica avanzerà,e certamente i consensi diminuiranno,ma fossi nei panni di Beppe inviterei con pacatezza i parlamentari che sono usciti dagli schemi dettati dal movimento a lasciare,sarebbe un grande atto,un recupero immediato del consenso temporaneamente perduto,coraggio nessuno vi accusa,forse avete sbagliato in buona fede,ma dimettendovi sarete ricordati come persone di grande valore,che riconoscono i loro errori. grazie se qualcuno mi vorrà commentare.
  • maurizio frascaria 4 anni fa mostra
    Prima di darmi del leccapiedi solo perché per una serie di motivi mi trovo a prendere il caffè col mio capo aspetta e osservami per un po di tempo, poi dai il tuo giudizio. Seguo Grillo dal 2005 e tutto quello che nel frattempo ci ha ruotato intorno, ma mi arrendo: il M5S è un partito come gli altri... pieno di gente 'quadrata' e stupida. Chi ieri ha votato Grasso ha fatto bene. Poche storie. Il Movimento deve misurarsi su altro. Grillo pensava (e sperava) di prendere meno voti, in attesa dell'esplosione, ma è andata così e (sia pur senza mai farsi corrompere) bisogna che contribuisca ad un iniziale graduale miglioramento (o pensate veramente di possedere la bacchetta magica?). Per quanto riguarda poi quella RAPPRESENTANZA di cui tanto vi riempite la bocca, beh proprio in nome di questa i siciliani han votato Grasso. Ognuno vale uno, o ognuno vale Grillo? Io son diventato 'grillino' praticamente quella stessa sera del 2005 in cui lo vidi a Bologna e continuerò a esserlo. Ma non prendo per oro colato tutto quello che dice il capo. Siamo in guerra: ma le guerre si compongono di tante piccole battaglie da condurre col cuore e con la spada, ma anche con la testa. E comunque vabbé che il movimento è ancora un bimbo che abbisogna del papà, ma prima o poi bisogna che il figlio si stacchi dal padre, lo ringrazi, e vada a vivere da solo.
  • francesco Firenze Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma sapete leggere?? Beppe non dice mai che non si dovesse votare Grasso, ma solo che il voto dovesse essere PALESE, e se non vi sta bene questa condizione non avete capito un fico secco di come sia il M5S!
    • Christian Dalenz Utente certificato 4 anni fa mostra
      Mi sembra che sei tu che non hai capito proprio NIENTE! "Nel "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento" sottoscritto liberamente da tutti i candidati, al punto Trasparenza è citato: - Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S.Nel "Codice di comportamento eletti MoVimento 5 Stelle in Parlamento" sottoscritto liberamente da tutti i candidati, al punto Trasparenza è citato: - Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S. Se qualcuno si fosse sottratto a questo obbligo ha mentito agli elettori, spero ne tragga le dovute conseguenze." è EVIDENTISSIMO che sta criticando il fatto che alcuni parlamentari M5S hanno deviato dalla decisione presa a maggioranza di votare scheda bianca. L'ultima frase ha anche un tono di minaccia, sembra quasi dire che chi ha votato diversamente dalla maggioranza potrebbe essere espulso. SVEGLIATEVI, RAGIONATE! ;)
  • Valerio Maglietta Utente certificato 4 anni fa mostra
    "- Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S." Dobbiamo però chiarire i termini in senso logico: se con questo si intende che tutti devono votare nella stessa maniera allora va sanzionato anche il comportamento di chi (5?) hanno votato Orellana, se la decisione iniziale era quella di votare scheda bianca, anche essi hanno disobbedito! Se invece la decisione della maggioranza era "non consentire l'elezione di Schifani" come mi sembra abbia detto Crimi, allora il problema non sussiste e il comportamento dei nostri senatori sebbene non uniforme ha rispettato la decisione presa. Si può benissimo decidere "a maggioranza" che 12(?) votino Grasso, 5(?) Orellana e il resto bianca e senza che vi sia alcun traditore. Oppure che sempre "a maggioranza" si decida di votare secondo coscienza senza che vi possa essere anche in questo caso, il mancato rispetto della regola di Trasparenza. Secondo me prima di invitare qualcuno a trarre "le dovute conseguenze", URGE un chiarimento logico a questa regola del Codice che deve essere riscritta in forma più operativa senza lasciare spazio a interpretazioni di sorta.
    • Maurizio R. Utente certificato 4 anni fa mostra
      @ValerioMaglietta hai centrato il problema, non ha senso parlare di traditori se non si ha la certezza di ciò che si è deciso nella riunione. Se vale quello che ha detto Crimi, cioè non votare Schifani, allora tutti hanno rispettato la linea del movimento.
  • Gerardo P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Non sono d' accordo con il tuo ragionamento. Il M5S deve essere promotore di nuove idee non solo di protesta fine a se stessa che nel tempo perderà credibilità.Non si deve essere inquisitori mandando al rogo gli "eretici" ma pulire gli organi istituzionali dai soggetti corrotti e qualunquisti che in in oltre sessantanni hanno occupato le poltrone del potere.
  • pippo t. Utente certificato 4 anni fa mostra
    voto segreto! e allora perchè proprio il Movimento avrebbe dovuto votare Grasso e non i montiani per creare dubbio e scompiglio? Con un poco di cinismo lancio questa provocazione: provocazione perchè si riallaccia al modo di far politica dei partiti! Ma il Movimento, con grande spontaneità, ha accettato il dibattito interno per CAPIRE se realmente siano stati i senatori del Movimento a scegliere di NON PERMETTERE a Schifani di presiedere palazzo Madama. Ora siamo dentro e a volte bisogna turarsi il naso non per fare una scelta ma per NON PERMETTERE una sozzeria! Detto ciò ribadisco la mia certezza nella necessità di seguire quele che potremmo definire "indicazioni" di Beppe: lui, con molta lucidità, ci sta indicando una strada da seguire in attesa che TUTTI si prenda consapevolezza dei trucchetti usati dai partiti per colpire e denigrare o, peggio, cooptare nel sistema affaristico-mafioso chi è inspirato da semplici ideali e non è corazzato dal quel necessario cinismo e capacità di scelta consapevole che deve contraddistinguere un vero "politico democratico" rappresntente dei cittadini. vorrei qui ricordare il beato Giorgio La Pira che, da Sindaco di Firenze, non esitò a rivolgersi a Mattei pur di salvare posti di lavoro per i suoi amministrati. E Giorgio non era sicuramente un malvagio o un corrotto!
  • Silvio R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    GRILLETTI, TENETEVI PRONTI, FRA POCO SI DOVRA' VOTARE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA; DIMOSTRIAMO AL BERLUSCA CHE SE NE DEVE SCAPPARE IN TUNISIA. TUTTI I DISOCCUPATI, I PRECARI E QUELLI CHE SI SONO SUICIDATI, LO CHIEDONO.
    • Rodolfo Alessandri Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ma vai a scrivere sull'Unità, sfigato, che voi piddi senza elle siete la stessa cosa di Berlusconi. Vergognati per il più grande scandalo della Repubblica che è Montepaschi di Siena e vai leccare il culo a De Magistris, che quello sei in grado di fare
  • Gloria M. Utente certificato 4 anni fa mostra
    E' un Movimento di teste pensanti e il dissenso va messo in conto e gestito, non criminalizzato. La cosa importante è un'altra... è cambiato tutto, non vedete? Il PD e l'intero Parlamento non potrà più essere lo stesso, ora che ci siamo noi.
  • Claudio Fantuzzi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Capisco. Ma io non mi sento tradito dal voto (determinante) dato a Grasso se ciò ha impedito la rielezione di un impiegato di B, e a parte che una delle camere 'dovesse' andare per forza al M5S,(come dice Cacciari che non ne indovina una come quella del Papa 'assolutamente' europeo alla Berlinguer, una permanente sciagura in video,ma dove poi sostenendo questa tesi si entrerebbe nelle 'regole' passate che si vogliono invece combattere...Certo è che quando è stato il momento di preferire lui a Caselli l'ex faraone cecato-da-ridere ha detto ok,e qui... Diciamo che meglio alla Camera, anche perché finalmente una donna vera e non una virago assatanata e comandata fuori da un palazzo di Giustizia a dire scemenze.
  • gesufatto colosimo Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, sono sicuro che le tue parole scaturiscano da una piccola ignoranza su un fenomeno che affligge il nostro Paese, il fenomeno mafioso. Di mafia si può essere esperti leggendo tanti libri o ascoltato tante testimonianze ma una cosa ti assicuro, che chi vive il fenomeno mafioso sulla sua pelle, nel suo paese, nel suo quartiere con le rigide leggi non scritte della mafia che controlla il territorio, che controlla l'aria che si respira (tu di Genova non puoi capirlo perchè non lo vivi), chi vive tutto ciò non può attenersi alle leggi del movimento perchè è una cosa che sta sopra di esse, è l'essere anti-mafia. A qualsiasi persona che vive queste realtà e che si sente impotente davanti ad essa far scegliere se votare Grasso o Schifani va da se che la mano scrive Grasso non c'è dubbio (soprattutto perchè non c'era più nessuno del movimento da poter votare che avrebbe comunque garantito una presidenza anti-mafia) Prova a vedere i presunti voti che sono andati a Grasso chi li ha dati, non ho controllato ma credo che corrispondano al numero di Senatori meridionali che vivono quotidianamente questa situazione, chi NON LA VIVE NON PUO' CAPIRLA ! E se avessero dichiarato il loro voto avrebbero fatto lo stesso non ho dubbio alcuno. Ti esorto a ragionare con essi perchè non capire queste ragioni significa non capire la storia del meridione. E ci tengo a sottoliniare che nessun regalo è stato fatto al PD. Se fosse passato Schifani ( con le sue magari false ma presunte connessioni mafiose) i parlamentari 5 stelle tornando a casa per parlare con i propri meetup sarebbero stati sputati in faccia. Non si può prescindere da questo.
    • Anto N. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Nessuno ha mai detto che fare il rappresentante del M5S sabbie stato semplice. Ma questo non giustifica il comportamento da traditori ed assassini del movimento che qualcuno ha avuto. I danni sono incalcolabili, rendete ente conto. Hanno ucciso la speranza!
  • Mauro Ghiselli 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, dai commenti di seguito letti o potuto capire che molte (troppe) persone che ti seguono e che hanno votato per il M5s NON hanno capito NIENTE! Non hanno capito che il vero problema non è scegliere un presidente o un altro (che non sia uno dei nostri ovviamente) ma PERSEGUIRE IL FINE ULTIMO che è quello di arrivare alla MAGGIORANZA assoluta e mandarli a casa tutti!!! Per far ciò non c'è alternativa al rimanere coesi e rispettare le regole che sono state scritte PRIMA di arrivare al Governo, grazie alle quali ci si è arrivati (non dimentichiamolo)!! Purtroppo, come ti ho già scritto in un altro commento tempo fa, e come tu di certo saprai, combattere contro la politica corrotta è difficile ma possibile; altra cosa ben più ardua è combattere contro le debolezze umane che, come le malattie non risparmiano alcuno, M5s compreso. La purezza d'animo, la tenacia, la fedeltà, l'incorruttibilità ....sono qualità che nei Curricula degli eletti 5Stelle, non compaiono. Il mio consiglio è di valutare non solo i titoli di studio ma soprattutto l'umanità di chi si propone come candidato. Un abbraccio.
  • Angelo R 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, posto anche qui il mio pensiero, forse piu adatto a questo tuo post. Continuo a credere alla tua buona fede e alla qualità del tuo progetto. Ti ho votato (non sono un troll, lo giuro) e ho sperato. Con poca convinzione (per la riuscita del progetto, non per le proposte di M5s) ma ho sperato. Ma ora sono ancora più convinto che non riuscirai a salvare questa italietta. Gli italiani sono italiani. È nel DNA . M5S si spaccherà !!! Questi ragazzini impulsivi mostreranno la loro tendenza (di sinistra o di destra) e torneremo punto a capo. Scappa ... Tu chelo puoi fare .... Abbandona questo Paese destinato a essere deriso in eternità . Lo dico con grande amarezza.
  • Domenico D'Ascanio Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ciao beppe, premetto che non potró mai smettere di avere nei tuoi confronti la stima che meriti, per ció che sei riuscito a fare con questo blog e tutto quello che ne é venuto fuori. Sono anche fiero di me per aver contribuito nel mio piccolissimo al successo di m5s anche se avrei potuto fare di più. Ho 37 anni un bambino di 3 e una moglie che fa parte della moltitudine di laureati disoccupati o occasionalmente precari, anche io mio malgrado sono un operaio in cassa integrazione e ti lascio immaginare i disagi economici che devo affrontare. Ti chiedo solo di riflettere sulla strategia futura in ambiti più costruttivi. Un abbraccio forte ti vogliamo bene. P.S.: ho apprezzato molto il post sul nuovo papa.
  • roberto b. Utente certificato 4 anni fa mostra
    PD E PDL SONO RESPONSABILI DELLA CATASTROFE IN CUI CI TROVIAMO...TUTTI SONO COMPLICI VECCHI E NUOVI NON MOLLIAMO RISPETTIAMO QUELLO PER CUI ABBIAMO VOTATO E CHI L'HA CREATO CON UN FINE PRECISO: TORNARE NOI ITALIANI A CAPO DI QUESTA NAZIONE
  • noli me tangere () Utente certificato 4 anni fa mostra
    GRAZIE TRADITORI....vi siete resi complici dei loro inciuci:questo e meglio di quello.... siete a Roma da meno di un mese, ma alcuni di voi si sono ambientati subito vedo.se avete i coglioni fatevi avanti e spiegateci, diteci i vostri motivi;democrazia liquida non la volete anche voi? attenzione cari senatori traditori questo treno passa solo una volta e il bigliettaio esige la sua questua. Picchiali sui denti Beppe, sui denti.
    • rodolfo delmonte 4 anni fa mostra
      sono iscritto e ho votato m5s perche' credo che sia l'unico movimento che potra' cambiare le cose nella politica italiana. Non credo nel 100% di voti degli italiani al m5s, e questo non perche' non se lo meriti ma perche' gli italiani sono fatti cosi'. Riescono ancora a votare Berlusca e a credere in quello che dice: il 30% crede che sia vittima di persecuzione da parte dei magistrati. D'altronde in Italia c'e' il papa e gli italiani credono in massa ai miracoli e ai santi. Insomma, se siamo riusciti ad ottenere questo 25% di voti ce lo dobbiamo tenere molto stretto. Capisco che i giovani siano incazzati - io sono non piu' giovane ma mi sento tale e sono molto incazzato. Solo la possibilita' che si arrivi alle prossime elezioni senza aver cambiato quello che si DEVE cambiare e che tutti i m5s si aspettano accada sarebbe veramente grave. Il voto per una carica dello stato piu' decente di quella proposta truffaldinamente da PD/PDL non mi sembra un vulnus. Lo sarebbe se fosse stato in gioco un provvedimento importante, di quelli inclusi nel programma 5s. Allora si' che chiederei anche io le dimissioni. Beppe fatti consigliare da Dario Fo che stimi tanto e non esagerare. Va bene mostrarsi fermi ma nemmeno ottusi...
  • ANDREA FORGIONE64 Utente certificato 4 anni fa mostra
    IN 12 TRADITORI LECCACULO DI GARGAMELLA....NEI PROSSIMI GIORNI SI COSTITUIRANNO IN GRUPPO AL SENATO CON IL NOME DI RIVOLUZIONE DAL BASSO. AVRANNO I SOLDI PER IL GRUPPO, POSTI NELLE COMMISSIONI, VOTERANNO LA FIDUCIA A BERSANI, E QUALCUNO SARA' ANCHE MINISTRO. AVRA' LO STIPENDIO INTERO, IL VITALIZIO, LA MACCHINA BLINDATA E QUALCHE PUTTANELLA FORNITA DAL MAGNACCIA DI ARCORE. IN TV SARANNO DIFESI DA VENDOLA, BINDI, TRAVAGLIO, DE BENEDETTI ......POI SI ALLEANO CON MONTI , FANNO IL GOVERNO, TUTTO PER IL BENE DELL'ITALIA. E NOI MISERI ELETTORI 5 STELLE, CREDULONI , ABBIAMO DATO FIDUCIA AD UNA BANDA DI MERCENARI SENZA FAMA E SENZA LODE, ASSERVITI AL PRIMO PORCO CHE GLI HA DATO RETTA. SU DITE QAUNTO VI HA PAGATO BERSANI E' MEGLIO, FACCE DA CULO
    • Mauro . Utente certificato 4 anni fa mostra
      Delirio puro..... paura
  • Emanuele Sabetta Utente certificato 4 anni fa mostra
    Chi dice che i siciliani hanno fatto bene a votare contro la volontà della maggioranza del gruppo (che da regolamento ha votato per NON appoggiare nessuno dei due candidati) non hanno capito il concetto di POLITICO COME PORTAVOCE. E quindi non hanno capito NULLA della rivoluzione che il Movimento 5 Stelle vuole portare in politica. Ma lo capite o no che se violiamo le regole siamo come loro? Anche Berlusconi ha violato le regole per motivi di coscienza personali, appoggiando Dell'Utri o telefonando per salvare Ruby. Ma chi credono di essere gli eletti per decidere di testa loro? Voi non siete principi o oligarchi, siete dei semplici emissari con compiti ben precisi fissati in campagna elettorale e che vanno rispettati. Pensate di capirne piu' dei milioni di persone che vi hanno votato? Sbagliate. La candidatura impresentabile di Schifani e' stata chiaramente concordata dal PDL con il PD. E' lo stesso trucco che usarono al famoso ballottaggio Chirac-Le Pen di tanti anni fa. Una trappola orchestrata dietro le quinte per dare una giustificazione agli occhi dei cittadini del voto dei grillini dissidenti, che sicuramente erano gia' d'accordo da tempo con il PD, perche' le regole sul voto a maggioranza erano chiare e le conoscevano. Non ci sono scuse, non ingannano nessuno. E non iniziamo a parlare delle troppe cose poco chiare del m5s Sicilia, che e' meglio per tutti. I franchi tiratori devono dimettersi. Le regole vanno rispettate. Hanno violato le regole del movimento che loro stessi hanno sottoscritto di fronte ai cittadini che li hanno votati e di cui loro dovrebbero essere semplici portavoce. Invece hanno avuto la presunzione di decidere loro come se fossero dei re invece che dei nostri dipendenti. In questo si sono comportati esattamente come tutti i politicanti che hanno distrutto questo paese. Si devono dimettere immediatamente.
  • Antonio Padovan 4 anni fa mostra
    Credo che qualcosa di irregolare sia accaduto. I senatori che sono passati, senza fermarsi, nella gabina elettorale,sono venuti meno al voto segreto. Con un passaggio così veloce fai sapere a tutti che hai votato scheda bianca,quindi sottraendosi all' obblico del voto segreto..
  • Cristiano Zanicchi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Per colpa di 13 INFAMI, il futuro del nostro Movimento è messo in discussione. Era chiaro come dovevano comportarsi e 7 minioni di Italiani li hanno mandati lì per seguire le direttive del Movimento, non per agire come avrebbero fatto i peggior senatori della prima Repubblica. Vergogna! 2 giorni gli sono bastati per diventare uguali a Scilipoti, politici corrotti che noi non vogliamo vedere in Parlamento. Tra qualche mese quando si tornerà a votare capirete quanto è stato grave il vostro errore. INFAMI MAIALI
    • Salvatore 4 anni fa mostra
      Questo linguaggio (infami, maiali) e questo linciaggio non mi va proprio giù. Da Siciliano ed elettore del M5S reputo che i 13 incriminati abbiano fatto la cosa giusta, non si poteva assolutamente rischiare di riconfermare Schifani a ricoprire la seconda carica dello Stato.
    • Alfio Dionigi Utente certificato 4 anni fa mostra
      Davvero mirabile ed eccelsa la tua valutazione, tutta a favore dei detrattori del M5S. Invece di costruire e di capire, distruggi
    • Troppo G. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Bravo, complimenti per l'appoggio a quella brava persona di Schifani. Quelli come te avrebbero permesso di mantenerlo come seconda carica dello Stato ancora per un'altra legislatura!!! E' questo il vero cambiamento ??? Accendete il cervello...
  • PIETRO PELLILLL 4 anni fa mostra
    Non sono un iscritto ma sicuramente un votante del Movimento. Che sottile e bizantino tradimento è stato perpetrato in quel del Senato!! Degno della miglior tradizione politica oscurantista. Vedo con angoscia e meraviglia grottesca che i nostri cittadini senatori eletti hanno saputo subito muoversi in modo non certo originale e consono della peggior politica "inciuciona". COMPLIMENTI! da parte mia, grave disabile, che ho visto nel mio voto al movimento 5 stelle una sorta di liberazione da questa catena etico-morale che avvolge questa nostra povera società.Questi nostri rappresentanti si stanno rivelando forse più sottilmente e politicamente scaltri dei vari Bersani Berlusconi e Monti. Il chè è tutto dire. Questi nostri piccoli 12 indiani devono, sottolineo devono, autodenunciarsi per rafforzare quella trasparenza, liceità, eticità e soprattutto lealtà che sono la piattaforma fondante del Movimento. E essere cacciati a pedate nel sedere per avere tradito il mandato delegato loro. Ne va della sopravvivenza del Movimento e del voto di migliaia di cittadini. Ma presto. Grazie. Pietro Pellillo
  • Arrendete cojò Utente certificato 4 anni fa mostra
    ASCOLTATE CRIMI PRIMA DI DIRE CAssATE http://www.youtube.com/watch?v=I-WNxS5BXIs
  • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Chi puo' tacere che le prime voci diffuse alla chiusura dell'ultima votazione prima del ballottaggio siano state quelle che accreditavano la decisione di dare liberta' di coscienza ai senatori M5S sul successivo ballottaggio? E non e' il primo caso di interferenza. Se siamo onesti, ricorderemo l'altrettanto repentino cambiamento di direzione assunto dal neo-eletto capogruppo pro-tempore dei Senatori M5S, all'indomani della prima sua prima "uscita" pubblica...... e se non lo ricordate.. va be'.. vorra' dire che me lo sono sognato! In ogni caso, il punto della vicenda del voto al Senato e' un punto cruciale e pone un interrogativo che, secondo me, il MoVimento deve sciogliere al piu' presto: esistono, nei percorsi decisionali che devono praticare i parlamentari, dei casi assolutamente non previsti e codificati in cui, per la complessita' della scelta e, soprattutto, per le implicazioni di tipo MORALE che la decisone comporta, si possa pensare che i parlamentari siano legittimati a votare secondo coscienza? Ed anche ammesso che il vincolo della decisione collegiale da parte del gruppo venga comunque ritenuta irrinunciabile, E' DA RITENERSI LEGITTIMO IL CONDIZIONAMENTO CHE, PIU' O MENO ESPLICITAMENTE, VIENE ESERCITATO DA AMBIENTI ESTERNI AL GRUPPO (sia esso il blog, il sito, un bombardamento di e-mails o il Capo in persona) ? Secondo me no. Il rischio e' che alla "democrazia diretta", impugnando un malinteso senso della lealta' ai principi ed agli impegni sottoscritti, si sostituisca una cosa molto piu' perfida e pericolosa: l'omologazione e la "normalizzazione". Come di consueto, saluto tutti, con l'immancabile rassicurazione che, se serve, mi sono fankulato da solo :-) Grazie
  • gino pino 4 anni fa mostra
    Se fosse stato per la stragrande maggioranza di parlamentari 5stelle, oggi avremmo Schifani come presidente del senato. Questo è un fatto, è matematica, e non lo si dimenticherà facilmente.
  • Gianfra Romano Utente certificato 4 anni fa mostra
    Erich Fromm, nel suo capolavoro "Fuga dalla libertà", sostiene che la psicologia dominante nel carattere tedesco si è formata ai tempi della Riforma, attraverso le teorie di Lutero, che vi ha proiettato i caratteri fondamentali della propria personalità (ansia, autoritarismo, bisogno di sottomissione,...). Ha quindi usato la religione per trasmettere a chi lo ha seguito, inconsapevolmente, questi caratteri. Ho la sensazione che è quello che vorrebbe fare Beppe Grillo, sempre inconsapevolmente, con i propri seguaci. I suoi burrascosi trascorsi con il "potere" lo hanno riempito di rabbia inconsulta nei confronti dell'establishment e il suo obiettivo profondo (in quanto tale, ripeto, inconsapevole) è quello di farla pagare a tutti quelli che ne fanno parte, colpevoli o innocenti che siano. Il fatto è che Lutero ha usato, per coinvolgere il popolo, uno strumento potentissimo, la religione. Lo strumento di cui dispone Grillo non è minimamente paragonabile a questa. In realtà gli obiettivi profondi degli elettori del M5S sono altri: scalzare questa classe politica e dare avvio ad un profondo rinnovamento che porti ad una gestione del potere che tenga davvero conto delle esigenze della gente, e dei giovani in particolare, che vogliono comunque essere governati. La distanza tra i due obiettivi non è colmabile, nemmeno con i metodi autoritari che Grillo cerca di applicare. Ecco, a mio parere, quali sono i perché di una crisi nei rapporti tra il "capo" e i "sudditi" che è destinata ad aggravarsi, a meno che Grillo, con uno sforzo fatto di onestà intellettuale (e non), non si renda conto di ciò e si regoli di conseguenza, restituendo ai parlamentari del M5S ed ai suoi elettori il rispetto che meritano.
  • Luna C. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Concordo con Grillo, il M5S deve restare compatto e trasparente, ci sono regole ferree da rispettare proprio per distinguersi dalla melma dei politicanti. Non vedono l'ora di buttarvi nelle loro trappolone, ed in questa ci siete caduti.Schifani o Grassi non fa differenza!Appartengono alla sclerotica classe dirigente che ha affossato questo Paese, il M5S è lì per combatterli non per approvarli
  • ANTONIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
    BRAVI! AVETE FATTO BENE. CERCATE DI NON FARE MAI INSERIRE MANOVRE DESTRORSE.
  • Jimi Hendrix Utente certificato 4 anni fa mostra
    Io invece esprimo tutta la mia gratitudine ai senatori 5 stelle che hanno saggiamente scongiurato l'elezione di Schifani. Tra Grasso e Schifani c'è una differenza, neanche piccola, non vederla è da ciechi. La Boldrini invece andava proprio votata da tutti i deputati secondo me, è una grande donna. Finalmente non dovremo vergognarci delle massime cariche dello Stato. Adesso qualcuno di presentabile anche al Colle!
  • Dan Degu Utente certificato 4 anni fa mostra
    invito tutti a spiegarmi la coerenza della posizione: http://www.youtube.com/watch?v=I-WNxS5BXIs/> Crimi dichiara che all'unanimità hanno deciso che non volevano Schifani e che quindi avrebbero votato alcuni scheda bianca ed alcuni secondo coscienza. L'altro ieri la Lombardi inveiva contro la schede bianche facendo incazzare anche il fatto quotidiano (http://fb.me/2MAA3e99V). Oggi Grillo vuole le dimissioni di chi ha tradito. Tradito cosa se Crimi dice che all'unanimità non volevano Schifani. Hanno tratido tutti. Espelliamoli tutti. Espelliamo solo chi ha votato bianca? Insomma non ci capisco un cazzo. Evviva la coerenza.
  • paolo Torriani Utente certificato 4 anni fa mostra
    Italiani siete tutti ignoranti, vi meritate la guerra civile, i politicanti giornali non aspettavano altro che questo, chi ha votato al senato per grasso è un irresponsabile si dimettano subito
    • danilo t. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E tu, oltre che ignorante in quanto italiano, sei pure un deficiente !
  • danilo t. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ecco un post che ci si poteva risparmiare. Si scrive "trasparenza", ma si legge "richiamo all'ordine". Sul fatto che le decisioni di voto dei 5S vadano prese a maggioranza dei parlamentari nulla da dire, è una questione di dare senso e maggior forza all'azione politica del 5S. Ma i richiami alla disciplina, specie quando fuori luogo, mi suonano sempre sinistri. Io sono convinto che chi tra i 5S ha "disobbedito" lo ha fatto per un fatto di coscienza, lo avrebbe fatto uguale anche con votazione palese, pronto a risponderne davanti ai propri elettori (che, per inciso, finché si voterà con questa legge elettorale non ci sono). Quello che è successo non vuole affatto dire che in futuro i parlamentari 5S voteranno senza attenersi alla regola che si son dati. A meno che le regole non finiscano per diventare strumenti astratti e incomprensibili ai più. Come la mettiamo se un domani venisse messa ai voti una legge per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti e la scelta del "conclave" 5S fosse di votar contro perché la proposta viene da un deputato PD ? Come stanno scrivendo in tantissimi (tutti infiltrati? Ma per favore...)è ora di dimostrare a tutti che siamo in parlamento per cambiare il paese
  • Lupismacadam 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, ho imparato in questi anni che se non ero d'accordo con te era perché non ero sufficientemente informato. Però in questa vicenda o spieghi meglio o mi sembra che esageri. Volere il meglio invece del meno peggio siamo d'accordo, ma sul tanto peggio tanto meglio, no. Chi ci volevi Schfani? E poi un conto e vigilare che i grillini agiscano per il bene comune invece che per il proprio interesse un altro e che la soluzione passi per il pensiero unico. Secondo me in questo caso hanno fatto bene. In ultimo vorrei che foste la voce di un'Italia onesta e sdegnata che vuole aggiustare le cose e non di un'Italia solo incazzata che vuole rompere tutto. Avere due persone pulite alle camere e merito vostro. Ne sarei contento invece di incazzarmi con i miei. In ultimo, anche se credo che tu abbia la vera dote di un leader ovvero la visione a 20 anni e la capacità di attuarla non è che da soli la si azzecca sempre e meglio avere con se persone oneste che dicono la propria piuttosto che dei fedeli che servono ciecamente. Forza Beppe e "pigitela bassa" come diciamo da noi.
  • Enrico B. 4 anni fa mostra
    Scusate, ma vi rendete conto di cosa state dibattendo? Per la prima volta i presidenti di Camera e Senato sono persone degnissime, provenienti dalla società civile, attenti agli ultimi, a chi soffre, a chi è rimasto indietro, alla Donna. Ma che cazzo state dicendo? Di che parlate? E vale lo stesso per fare un vero, serio governo di cambiamento reale del Paese. Fatevi dire che state dando uno spettacolo veramente pessimo. E gli appelli della parte migliore della Società? Le firme di centinaia di migliaia di persone non contano davvero nulla? E il fatto che il PD non è certo come gli altri partiti, tutto questo davvero non conta niente? Grillo sei solo un cane rabbioso che non sa più vedere la realtà sostanziale, drammatica, della nostra condizione. Fai il favore, vattene a fare in culo!
    • silvano s. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E il fatto che il PD non è certo come gli altri partiti....... sei un inguaribile ottimista vero?
  • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    A chi parla di coscienza individuale vorrei replicare che ad essa deve sempre prevalere la chiara coscienza di milioni di italiani che il voto lo hanno dato al M5S al suo programma ai suoi candidati!
  • bello dinotte (chediocelamandibona) Utente certificato 4 anni fa mostra
    LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO LA DEMOCRAZIA T'INCULA SEXE: TUTELA IL LIBERO ARBITRIO DEL SINGOLO DALLE AGGRESSIONI DEL GRUPPO HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE PARLAMENTARIE!!! HAI BLINDATO I PEGGIORI ALLE
    • bello dinotte (chediocelamandibona) Utente certificato 4 anni fa mostra
      no lo faccio xè gli italiani sono dei ritardati mentali che prima ciucciano merda e poi chiedono cos'hanno mangiato
    • Paolo formenti 4 anni fa mostra
      non c'e' bisogno che lo scrivi cosi stante volte..... hai paura che non ti ascolti nessunoi
  • fulgy f. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Vi confermo al 99% avrete una bella sorpresa! Non esistono 12 senatori che hanno votato Grasso ma uno solo!!! hahahh tutte queste incazzature lette stamattina che figata Beppe sei un genio!
  • Salvatore L. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ho votato e sono tuttora convinto di aver fatto la cosa giusta. Credo che comunque ognuno debba avere la sua testa e non diventare come tutti gli altri partiti delle pecore che devono seguire il pastore. sono d'accordo con chi ha dato il voto a Grasso per la presidenza del senato in quanto persona per bene e poi il rischio di dover avere ancora Schifani era troppo elevato
  • Biagio Cantarella Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il ns capo gruppo al senato non doveva riportare con quotidiani video quello che è successo a cittadini ? Se lo avesse fatto forse avrebbe potuto darci delle valide ragioni e noi avremmo capito. La domanda è : non lo ha fatto perchè c'è qualcosa sotto ?
  • Claudio M. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Non dare Fiducia ma ottenere Fiducia, come ? Valutare le proposte volta per volta e votare. Non era questa la strategia ? Realizzare il proramma del M5S resta l'obiettivo principale. Pertanto ritengo chiusa la questione Grasso: questa era la proposta (comunque fuori dal discorso programmatico ed in ballottaggio) del PD ed aver lanciato un forte "segnale" politico è stata un'ottima cosa.
  • Roberto I. Utente certificato 4 anni fa mostra
    "Il voto segreto non ha senso" Sono d'accordo solo in parte. C'e' una parte che non mi convince e che non dovrebbe convincere neanche te, Beppe Grillo: secondo me la 'trasparenza' non deve essere quella modalita' di espressione delle opinioni che, SEMPRE E COMUNQUE VINCOLATA A UN INDIRIZZO GENERALE, esercita una persuasione occulta a reprimere i propri reali intendimenti per 'omologarsi', sacrificando la propria LIBERTA' DI OPINIONE, al pensiero dominante. Cosi' non si va molto lontano. Il collante della democrazia, soprattutto se "DIRETTA", non sono gli indirizzi del Comitato Centrale, ma la spontanea e ideale convergenza su principi fondamentali. Finora il MoVimento e' stato coerente. Sempre. Il voto al Senato -se ci pensate bene- non e' il risultato dell'azione di una "fronda" o di una QUINTA COLONNA o di come diavolo volete chiamarla (e tanto meno di un'azione di compravendita di parlamentari... che e' la cosa piu' ridicola che possa aver sentito qui dentro, soprattutto se l'accusa e' diretta ad un Movimento che, finora della propria freschezza, trasparenza ed indisponibilita' al 'giochino' della politichetta schifosa ha fatto la sua linea-guida, inossidabile ed indiscutibile!) Il "regolamento" e' stato rispettato, secondo me: il gruppo dei senatori in un primo momento (e mi correggano i diretti interessati se sto sbagliando!) avevano deciso la cosa piu' ovvia e lineare che la votazione di ballottaggio tra due nomi estranei al MoVimento poteva suggerire: VOTARE SECONDO LA PROPRIA COSCIENZA! Poi -e, ancora, mi si corregga se sbaglio- e' intervenuta la reazione del popolo M5S e, alla fine, di chi possiamo definire garante della legalita' a 5 Stelle: l'indirizzo corretto per la votazione e' VOTARE SCHEDA BIANCA! Questo e' il vero vulnus: l'interferenza nella decisione di un collettivo (il gruppo al Senato) cui il regolamento conferisce l'autorita' per stabilire la condotta della votazione. Da li' il repentino cambio di rotta. (....segue....)
  • DAVIDE STELLATO Utente certificato 4 anni fa mostra
    Che senso ha allora avere un Parlamento? Il voto è veramente libero quando risponde alla coscienza, non quando è espresso per paura di essere cacciati dal partito Elettore PD (libero e trasparente)
  • gianfranco l. 4 anni fa mostra
    Quello che non e' riuscito ai partiti ve lo siete fatti da soli. Complimentoni. :)
  • Mauro F. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Alla faccia della coerenza senatore Orellana. E' vero non siete telecomandati, ma avete giurato, niente alleanze e niente inciuci, che fine a fatto il vostro motto TUTTI A CASA ? Aver appoggiato Grasso, al di là della persona, che sicuramente merita il rispetto di tutti, significa adeguarsi alle logiche dei partiti, come del resto dovrà fare lui, dando ragione a chi non vi ha votato per paura che sareste diventati una costola della sinistra. In parlamento non vi è nessuno che rappresenta il cittadino, tranne voi, quindi alleanze o inciuci con PD,PDL,MONTI,LEGA sono solo perdite di tempo e screditano il movimento. Vi siete mai chiesti come mai non ha vinto Renzi le primarie ? Eppure ha moltissimo in comune con il M5S. La ragione e semplice, gli apparati del PD non vogliono il cambiamento, e faranno di tutto per mantenere le cose così come sono (ricordate la firma per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti ?). Voi non sarete telecomandati, Grasso lo sarà statene certi (purtroppo).
    • CESARE DE ANGELIS 4 anni fa mostra
      E' vero,niente alleanze e niente inciuci,ma secondo me le cose vanno fatte per gradi. Prima di spazzarli via ci dobbiamo alleare con chi fa meno danni ed ha piu' punti in comune col Movimento che deve senz'altro battere i pugni sul tavolo e portare avanti le cose che ha promesso; intanto vanno annullati i mitili attaccati allo " scoglio " B., poi con la Boldrini e lo stesso Grasso si puo' lavorare bene. Ricordate che adesso i Grillini sono esposti e un'eventuale crisi sarebbe addossata a loro, sono maestri per queste cose( ricordate le macchine del fango sono sempre vive e vegete) Ieri e' stata una giornata storica, viva M5S, non litigate, potete fare grandi cose. Siete la vera speranza per un'Italia cosi' violentata e umiliata. VIVA M5S
    • cinzia g. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Renzi ha in comune con voi esclusivamente l'opposizione al finanziamento pubblico. E' un liberista convinto...siete liberisti anche voi?
    • Vincenzo S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Pacta servenda sunt. La linea deve essere uniforme. Fuori chi ha tradito.
  • francesco rago 4 anni fa mostra
    Siete come gli altri..se volevo votare Pdl o Pdl-l lo avrei ai sei! Mi sa che siete più politici dei vecchi scassoni che siedono in parlamento.. Pazienza.. -1 ...
  • marco tombesi Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, caro MoVimento, purtroppo vedo con dispiacere che anche tra chi dovrebbe rappresentarci prevale la logica del tutto italica dell'inciucio! Volendo rimanere comunque sereni, mi aspetto che chi non ha rispettato le regole si palesi e dichiari apertamente il voto dato a Grasso, sovvertendo l'omertà che regna nella nostra politica da sempre e, dimostrare così, di avere le palle e di metterci la faccia. Il MoVimento è nato proprio per garantire e garantirci la trasparenza, su tutto. Ora, in barba ai nostri denigratori, che non vedevano e non vedono l'ora di poterci affossare, noi dobbiamo restare più uniti che mai, ognuno nel proprio piccolo deve fare qualcosa per difendere un'idea di rinnovamento e libertà quale è quella del MoVimento, e se tra i nostri cittadini al Senato c'è chi non ha rispettato le chiare regole, deve pensare di dimettersi, per difendere la verginità del MoVimento.
    • DAVIDE STELLATO Utente certificato 4 anni fa mostra
      Non ti sembrerebbe più omertoso e rispondente alla logica dell'inciucio votare contro coscienza solo per una logica di gruppo?
  • maurizio bologna Utente certificato 4 anni fa mostra
    giornata difficile... bisognerebbe ricordarsi di restare sereni, per disporsi ad affrontare le questioni con lucidità, determinazione, senza risentimenti o paranoie.. per me personalmente, il punto è questo: basta andarsi a rivedere gli spettacoli di beppe di dieci anni fa, per capire che beppe grillo è una delle pochissime persone che ha lo sguardo lungo, vede molto più avanti, molto, molto oltre l'immediato presente... la linea che sta indicando è difficile da seguire, lo capisco bene (NESSUNO ieri avrebbe potuto reggere il colpo di una rielezione di schifani al senato), è difficile anche da capire.. io però continuo ad avere fiducia: questa linea, la spinta che il M5S sta dando al sistema è fortissima, sta producendo risultati (affluenza alle urne alle ultime elezioni, con il recupero di tante persone altrimenti astenute, l'età media del parlamento che si è abbassata radicalmente, il parziale ricambio dei parlamentari, il maggior numero di donne, aver costretto bersani a mettere da parte i nomi di apparato e a far ricorso obtorto collo a due figure non di partito)... adesso è il momento di mettersi un attimo sereni, accettare il fatto che sarà un viaggio lungo, pieno di fatiche... restare saldi. alcune fratture possono essere ricomposte. lavoriamo in questa prospettiva. coraggio.
  • costituentibus 4 anni fa mostra
    LA VERITA' E' SEMPLICE senza insultare nessuno e senza polemizzare col gesto di ieri discutibile o meno di coscienza o meno l'asse del m5s si sposta innegabilmente un pochino più verso SX resta da capire 2 cose se si vota a giugno o a ottobre e se, alle nuove elezioni m5s guadagnerà di più da centro SX rispetto a quanto perderà da centro DX BELLA SCOMMESSA DIFFICILE AZZECCARCI
  • alba roam 4 anni fa mostra
    SONO STATA TRADITA!!!!!!! NON MERITAVATE IL MIO VOTO!! La vostra promessa era di essere contro la casta e la logica della "spartizione" della poltrone. Invece, alla prima occasione qualcuno ha tradito! Beppe ha ragione a chiederne le dimissioni ma il suo errore clamoroso è stato quello di non aver valutato le candidature ed aver sottovalutato la possibilità di defezioni. Molti hanno carpito la buona fede e l'onestà di Beppe per arrivare dove volevano, alla faccia degli elettori. Sono delusa, sapevo che poteva succedere ma non lo credevo possibile alla prima "conta". SE APPOGGERETE UN QUALSIASI GOVERNO DEI SOLITI NOTI TRADIRETE ANCORA DI PIU' CHI VI HA VOTATO. E non accetto dai traditori la scusa che c'erano due candidati. A loro non doveva interessare chi veniva eletto, dovevano ASTENERSI.
    • giubbe 4 anni fa mostra
      si certo e quindi far vincere schifani!!! avreste fatto l'ennesimo favore al pdl, proprio come in passato faceva il pd! Bel cambiamento ho votato!
  • giuseppe t 4 anni fa mostra
    Personalmente avrei votato anch'io Grasso se in alternativa a Schifani, però non si puo' votare in contrasto con il volere della maggioranza. Auspico su molti temi libertà di scelta per i parlamentari 5s, ma se il gruppo dà un'indicazione, che sia rispettata. Ok a opinioni diverse, ma se si decide una linea tutti la devono seguire, pena dure sanzioni, anche l'espulsione.
  • fulvio z. Utente certificato 4 anni fa mostra
    siete solo chiacchiere e web!!!!peccato, un'altra occasione "storica"persa.grillo ,mi sà, che ti stanno prendendo per il culo!!!!
  • Annamaria d. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, il movimento 5 stelle sta cambiando la politica italiano costringendo i partiti a rivedere le loro comode posizioni per ottenere consenso. Sappiamo che lo fanno solo per mantenere la poltrona, ma una rivoluzione radicale, nella situazione di stallo parlamentare di ora, non è possibile. Facendo loro costante pressione, fiato sul collo, per spingerli a fare quello che è nel programma 5 stelle invece è possibile, e, secondo me, finchè durerà questa legislatura (poco), possiamo ottenere cambiamenti importantissimi usando questa tecnica. Forse non è il "tutto e subito", ma il "ti rosico il terreno sotto i piedi, piano piano". Bisogna fidarsi e ascoltare i nostri portavoce in parlamento, parlare con loro e trovare una strategia condivisa, altrimenti sarà presto la fine di questo bellissimo movimento. Noi questo non lo vogliamo, vogliamo invece che più teste si uniscano insieme e trovino il modo di aprire quella scatoletta di tonno che è il parlamento italiano. Secondo me, sta già avvenendo!Pensavi fosse facile? il pd ha fatto una mossa astuta,e, come in una partita di scacchi, ora sta a noi rispondere con più arguzia e intelligenza, senza perdere di vista gli obiettivi di cambiamento del movimento 5 stelle per l'italia e gli italiani...
  • gennaro t. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Per piacere, non iniziare a "pontificare" pure tu! Dove sta il concetto "1 vale 1" se nessuno può avere opinioni diverse dalle tue? Dove sta la trasparenza se, dopo appena 2 giorni, avete evitato la diretta sul vs incontro di cui, salvo alcune urla sentite all'esterno, abbiamo solo il resoconto probabilmente falso del portavoce..... Grazie agli eletti responsabile che hanno saputo scegliere evitando di essere solo pecoroni tele-guidati !
  • emanuela b. Utente certificato 4 anni fa mostra
    L'unica cosa che personalmente mi interessa è l'ONESTA' di fondo dei nostri deputati....in questo post beppe ha solo voluto riportare l'ordine e la calma,dopo una giornata immagino notevole e impegnativa,ricordando che avrebbero dovuto rendere palese il voto,niente di drammatico,solo un invito a ricordare le procedure corrette...sono stati chiamati ad esprimersi ed era di vitale importanza,due di loro hanno deciso di votare grasso,ma non certo perchè ammaliati dalle sirene del pd,o perchè innamorati di grasso,ma solo perchè in fondo alla loro coscienza l'urgenza di dover evitare l'elezione di schifani era troppo forte...tutto qua,nessun tradimento,nessuna lusinga,solo la lotta interiore di persone assennate....
  • nicola g. Utente certificato 4 anni fa mostra
    come nelle migliori tradizioni ci stiamo avvicinando alla necessità di uccidere il padre per garantire la crescita del movimento. caro papà beppe....te lo ricordi cosa dicevi dai palchi che avresti fatto appena finite le elezioni e portato la truppa in parlamento? dicevi che te ne tornavi al teatro e al tuo lavoro http://www.youtube.com/watch?v=b7OtWVLzAzk
  • ANTONIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
    BRAVI! AVETE FATTO BENE.
  • Elio Pavesi 4 anni fa mostra
    abbiamo un'occasione storica a portata di mano, nessuno raggiungerà mai il 51% ne consegue che alleanze devono essere fatte se si vuol far funzionare e cambiare la macchina statale. anche a me non piace il pd, soprattutto dopo l'ultimo anno e mezzo, ma se devo scelgliere non ho dubbi. bene la votazione al senato, questa è la strada: appoggiare solo le vere scelte di cambiamento! ci sono molte cose che si possono fare subito: la legge elettorale, codice di presentabilità politica e morale, ridisegnare il capitolo fornero sul lavoro e pensioni, energie alternative, riformare la scuola, rivedere i patti col vaticano, il capitolo della giustizia con l'eliminazione delle leggi ad personam, aumentare le pene per i reati contro lo stato, eliminazione delle provincie, investire nella ricerca, inserimento dei giovani nel mondo del lavoro con sgravi fiscali, stoppare lo strapotere delle banche e della finanza e fargli pagare tasse appropriate, riconversione dell'arsenale militare ... devo andare avanti? quante delle cose citate possono trovare terreno di confranto col pd e sel ? direi tutte o quasi. questa è l'occasione!!! qual'è il tuo disegno beppe? il partito unico? o si fa come dici tu o tutti a casa? PENSACI, PENSATE, PENSIAMOCI. i senatori siciliani hanno dato prova di democrazia, la strategia lasciamola ai generali.
  • Ben Zam Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il tono misurato, deluso, quasi rinunciatario del post di Beppe, non mi fa presagire nulla di buono ... Spero di sbagliarmi, ma intravvedo un'enorme delusione, uno sconforto e un'infinita amarezza da parte di Beppe per quello che è successo: nello spazio di pochi minuti (votazione al senato) si è distrutto il lavoro di anni e di migliaia, milioni di persone che si sono attivate con entusiasmo perchè davvero credevano al cambiamento ... Invece è riemersa la solita politica arruffona, fatta di inciuci, compromessi, sottobanco, poltrone, potere, denaro, ambizione, privilegi, ... Caro Beppe, ti posso capire, posso capire il tuo stato d'animo: è una pugnalata alle spalle alla quale però so che avrai la forza di reagire perchè sei un grande! PER FAVORE NON MOLLARE! Ora si deve fare pulizia senza sconti e senza attenuanti: i responsabili di questo sfregio al movimento e agli elettori vanno immeditamente cacciati! E poi si deve andare avanti sulla strada del rinnovamento totale, senza tentennamenti o ripensamenti!
    • bruno_bassi_commentatore non registrato dissidente 4 anni fa mostra
      l'ha voluto lui preferendo sconosciuti agli affezionati del blog. è mai possibile mandare in parlamento gente che non si è mai iscritta ne ha mai scritto su bellegrillo.it? nessuna verifica se lauree false e nessuna verifica se infiltrati? uno buttato fuori dal pd che si ritrova i suoi (in)fedeli che lo pugnalano alle spalle ben gli sta
  • Giovanni d'Antonio Utente certificato 4 anni fa mostra
    LA COLPA è TUA BEPPE, ci avevate promesso lo streaming per tutte le riunioni dei parlamentari e invece non l'hai fatto perchè ti piace calare le decisioni dall'alto: allora BEN TI STA. Adesso VOGLIAMO LO STREAMING PER TUTTE LE RIUNIONI DEI PARLAMENTARI, VOGLIAMO SAPERE COME SI DECIDE, QUANDO SI DECIDE, CHI FA IL FURBO, CHI NO, ETC... SIETE NOSTRI DIPENDENTI e allora VOGLIAMO SAPERE TUTTO, CE L'AVEVATE PROMESSO!!! ALTRIMENTI PER QUANTO MI RIGUARDA ALLE PROSSIME ELEZIONI IL M5S PUO ANCHE ANDARE A FANCULO.
  • Riccardo Musso 4 anni fa mostra
    Alla fin fine il M5s si è comportato verso chi aveva creduto alla sua trasparenza (e perciò votato) così come coloro che avevano promesso la restituzione dei Marò... Nè più nè meno. Ahia
  • Eduardo Barile 4 anni fa mostra
    Sono un elettore del m5s e non un TROLL.Io ho votato questo movimento perchè alle due frasi "Nessuno deve Rimanere Indietro" e "Uno vale UNO" non ho resisistito.Ora se Uno vale UNO perchè dovete mantenere la logica di un Partito il quale recita che "Tutti devono votare cio' che decide la Maggioranza"?
  • Lorenzo Cesario 4 anni fa mostra
    .............. il PD meno Elle avrebbe comunque potuto convergere 'liberaMENTE' verso il candidato 5 Stelle! Sarebbe stato un bel segnale al Senato non avendo voti a sufficienza.
  • franco . Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ho letto un po di commenti! Eeeh il partito di Repubblica porta il ragionamento dei parlamentari eletti di M5S a entrare nelle "domande" che vogliono loro! Significa che se poni alla tua mente delle domande , lei è obbligata a rispondere. Grazie a questo meccanismo, adesso parliamo di democrazia e di responsabilità Dovremmo parlare di "TUTTI A CASA" , ma invece parliamo di altro...Se il gioco mentale è gobernato dal tenore delle domande, ne faccio alcune: Campanella pinco pallino sarebbe stato eletto senza lo "Tsunami Tour"? Senza l'appassionata fatica di Grillo, avrebbe avuto il mio voto? Ad entrambe le domande, la risposta è no! Chi cazzo è Campanella? Che codice d'onore ha? E' andato li grazie a Grillo e adesso ritiene , con altri 14 nullità di poter esprimere il suo punto di vista! Ma allora , abbiamo eletto delle nullità? Si, abbiamo eletto delle nullità. Al mondo, ci sono vari tipi di NULLITA?. Ci sono quelli che sono in vendita per soldi, poi ci sono quelli in vendita per "il potere" e ci sono quelli in vendita per "Idee". Questi 14 sono in vendita per tutti e tre i punti! I soldi, il potere e le idee , in un mis che esalta l'egoistica affermazione dell'IO personale! Loro sono "meglio". Dopo questo meglio parleranno le armi, perchè le nullità ascoltino gli spari invece che il partito di Repubblica! Loro sono meglio! Vogliono giocare al gioco della politica, dove il regolamento lo hanno scritto altri: follia pura! Dopo quindici giorni, hanno deciso che le loro idee non andavano bene, erano meglio quelle di Repubblica! Per me si devono dimettere! Altro che democrazia, si devono dimettere per il fatto che sono caduti nella trappola di scegliere tra Grasso e Schifani, questo significa che alla prova dei fatti pensano come dice Repubblica! Non abbiamo bisogno di loro,visto che si sono dimenticati cosa rappresentano e sono diventati ciò che erano e sono:NULLITA'.
    • Gian P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      sono perfettamente d'accordo con te ed ho postato un attimo dopo un commento sulla falsariga del tuo. I furboni della politica ci mettono un attimo a fagocitarsi i pivelli che, invece di fare squadra per mandarli tutti a casa, credono di poter "dialogare" con loro secondo regole che hanno inventato LORO.
  • Roberto Luche Utente certificato 4 anni fa mostra
    Appare estremamente grave che qualcuno si sia lasciato prendere dallo sconforto portando i voti in casa al PD uno dei responsabili del disastro non disgiunto dagli altri parlamentari delle altre forze politiche, ma la cosa più grave è che qualcuno abbia potuto fare una scelta diversa dalla decisione del Gruppo del Movimento mettendo in risalto una crepa amplificata dalla stampa al punto da farne apparire il movimento non come un esempio ma come ad un qualcosa che nel tempo potrebbe mutare le proprie caratteristiche a seconda delle offerte che da più parti potrebbe ricevere in cambio di un qualcos'altro. La speranza è che chi abbia optato in senso difforme dal resto del movimento al fine di consentire la credibilità che ha ricevuto dagli elettori faccia un passo indietro dando perfetta dimostrazione che il movimento è tutto unito e che le decisioni prese al suo interno vengono rispettate. Mi auguro che non vogliate deludere le aspettative di con grande senso di responsabilità ha dirottato il proprio voto alle elezioni in Vostro favore con quella speranza di voler perseguire un reale cambiamento della situazione devastante del nostro Paese. Non si può pensare di votare una persona che pur essendo stato un grande magistrato di grande caratura nella lotta alla criminalità mafiosa per fare non fare eleggere un personaggio discusso come Schifani abbia potuto tradire il proprio elettorato nell'aspettativa di vedere una faccia diversa da quella dei precedenti governanti. Non posso esimermi dall'evidenziare che, benché apprezzabile sia stato l'operato di Grasso, tuttavia mai da lui mi sarei aspettato l'affermazione evidenziata nel recente passato della volontà di riconoscere a Berlusconi un premio. Un affermazione che mi ha lasciato molto perplesso e che pertanto non mi ha più consentito di mantenere nel mio animo la stessa considerazione che avevo dell'uomo prima di quella affermazione. Sono sicuro che un uomo di tale livello culturale non farebbe mai cose contrarie
  • fabriziobressan 4 anni fa mostra
    innanzitutto la maggioranza aveva lasciato libertà di voto quindi visto che 1 vale 1 io che ho votato 5 stelle apprezzo il voto favorevole a grasso...è inutile criticare e quando si deve votare astenersi x nn fare stampelle a nessuno xchè questo varrà anche x le prossime votazioni....cosa facciamo ...io nn vi ho votato xchè vi asteniate o votate cose astratte che nn sono decisive nel voto...io vi ho votato xchè voi decidiate se no che cazzo siete li a fare...se grasso fosse stato proposto dal pdl era giusto votarlo cmq...questa è la mia opinione e vale 1,quellq di grillo è un opinione opposta e vale 1....
  • Salvatore DDC 4 anni fa mostra
    Abbiamo subito un furto, forse dall'interno. Adesso raccogliamoci per smascherarli poi le spiegazioni ed infine le dimissioni. L'M5S non è di costoro, sono persone qualunque e al loro posto potrebbe esserci chiunque altro elettore M5S, non sono in parlamento per le loro personali idee bensì sono nostri mandatari. Adesso, qualsiasi sia stato il motivo della loro scelta di voto, rimettiamo l'M5S ai legittimi proprietari.
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa mostra
    riesaminando i conti il movimento non ha commesso nessun errore !!!! i conti tornano nessun appoggio al Grasso!!!!!!!!!! MoVimento 5 stelle LEGGETE QUESTI NUMERI prima di dare la giudizi. VOTANTI: 313 Senatori PD 124 +13= Grasso voti:137 Senatori PDL 117 + 0= Schifani 117 Senatori LCIV 19 13 voti a Grasso e 6 nulle Senatori M5S 53 52 SCHEDE BIANCHE E 1 NULLE
    • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sei sicuro?
    • Libero De Stefano 4 anni fa mostra
      Bene! Per confermare questi dati, basterebbe la dichiarazione di voto di ciascun senatore M5S e così si sbugiarderebbe Bersani visto l'inciucio con Monti che ne conseguirebbe.Secondo me una dichiarazione simile andrebbe fatta subito.
    • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sei sicuro?
    • gabriele fontani Utente certificato 4 anni fa mostra
      no gurarda, almeno la realtà guardiamola in facci, i senatori scelta civica sono passati a dritto, i voti in più a Grasso sono dei 5stelle.
  • marco b. Utente certificato 4 anni fa mostra
    ottima mossa il voto per grasso,ha scombussolato tutti gli accordi con monti grazie per il cambiamento ottenuto solo con la Vostra (nostra)presenza. quando non si può ottenere un risultato direttamente è giusto ottenerne uno votando contro
  • ANDREA FORGIONE64 Utente certificato 4 anni fa mostra
    ANCHE FINI E CASINI DICEVANO CHE FRA BERLUSCONI E BERSANI PREFERIVANO STARE CON BERSANI AVETE VISTO CHE FINE HANNO FATTO VOI FARETE LA STESSA FINE. OGGI SIETE STATI LA STAMPELLA DI GARGAMELLA, DOMANI GLI VOTERETE LA FIDUCIA , POI SE VI FA COMODO VOTATE , SE LO DICE LA COSCIENZA, PER IL NANO DI ARCORE. E NOI CHE VI ABBIAMO VOTATO E PENSAVAMO ERAVATE DIVERSI LO ABBIAMO DI NUOVO PRESO IN QUEL POSTO. TRADITORI, VIGLIACCHI, LECCACULO DEL POTERE
    • Sandro Montagner 4 anni fa mostra
      Ma no! Non sia così pessimista! Comunque apprezzo il suo fervore-vigore, anche se un pò esagerato. Perchè non lo utilizza positivamente?
    • luigi nappo 4 anni fa mostra
      ignorante
  • Michele Nonelli 4 anni fa mostra
    Beppe basta giocare: i ragazzi sono cresciuti, lasciali decidere da soli. E poi a mio parere nessuno ha sbagliato, se vi era libertà di voto. Sbagli solo tu a chiedere le dimissioni! Sono invece d'accordo sulla necessità di evitare i voti segreti in parlamento.
  • Carlo M. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Non capisco di cosa parlano quelli che innegginano al tradimento come cosa buona e giusta...chiamandolo "autonomia di giudizio" o cazzate simili... Di cosa vi lamentate...le cose sono andate come volevate...ha vinto la linea collaborazionista col PD...bene...per quel che mi riguarda è una sconfitta! E' un tradimento...è un voltafaccia a tutte le prediche dai palchi di GrilloE' un rinnegare il "madiamoli tutti a casa". E' il TRADIMENTO DI PIAZZA SAN GIOVANNI... SONO ESTREMEMENTE DELUSO E AMAREGGIATO...ma forse sono un vecchio idealista incorreggibile...Gli italiani alla fine sono sempre una razza di maledetti imbroglioni e truffatori...tutto qui!
  • Rossella Mura 4 anni fa mostra
    Ma se gli eletti devono rispondere agli elettori, dove sta il problema? Ciascune deve rispondere ai SUOI elettori, quindi i senatori siciliani avrebbero potuto dover spiegare ai LORO elettori perchè avevano lasciato eleggere Schifani. Credo che abbiano fatto esattamente quello che ci si aspettava da loro. E ora io vorrei sapere perchè i MIEI rappresentanti sardi hanno votato scheda bianca in questa partita così importante. Me lo deono spiegare e mi devono pure convincere. E faranno molta fatica
  • demaarchus16 4 anni fa mostra
    Secondo me l'elezione di 2 figure simboliche come boldrini e grasso è da ascrivere tra i successi M5S e non tra le sconfitte. La scelta stessa che sarebbe naturalmente caduta su Franceschini e Finocchiaro, due persone rispettabili ma di apparato, è invece stata forzata dal M5S su Boldrini e Grasso, tra l'altro neoeletti (prima volta nella storia). Io credo che questo comunica alla gente italiana: il cambiamento è qui ed è merito del M5S se le cose stanno andando così. Bisognerebbe forse interrogarsi sulla giustezza delle decisioni di chi dirige il movimento da un punto di vista strategico e storico-politico... Secondo me non c'è ordine di scuderia che tenga...in casi come questi non ci si nasconde dietro i regolamenti e ci si assume la responsabilità di una scelta a fronte alta. Così è stato fatto mi sembra. Per cui nulla da rimproverare ai ragazzi in senato. Poi circa gli impegni che vanno mantenuti, io mi auguro che com'è giusto i parlamentari del M5S mostrino i c...i ogni qual volta ce ne sarà bisogno da ora alla fine della legislatura, breve o lunga che sia. p.s. tra le promesse della trasparenza non c'era anche quella della casa di vetro etc.? Dov'è finita la diretta streaming? Cari saluti Demarchus16 - Bari
    • Vota LaTrippa (orcheitibus) Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ok. Finalmente dei commenti seri
  • silvia mari 4 anni fa mostra
    Le decisioni si discutono, si vota, ma secondo me è necessario introdurre anche il voto di coscienza, altrimenti che ci stanno a fare lì? La Presidenza non l'hanno avuta, magari eleggevano pure Schifani. Andiamo bene!!!!Questo purismo distruggerà il movimento. Stanno ottenendo ottimi risultati sulla vecchia politica, ma non riescono neanche a dichiararlo. Troppa confusione. Grillo deve rimanere un padre spirituale. Lui si può permettere tutto perchè è miliardario. Io sostengo il movimento da anni e vorrei vederlo vivere e lasciarci sognare finalmente. Grillo mettiti di lato!!!!!
  • Maria A. Utente certificato 4 anni fa mostra
    ahahaahahahah viva la trasparenza.... telecamerine per filmare tutto , ma lo streaming della riunione pre voto di ieri non esiste patetici
    • fulgy f. Utente certificato 4 anni fa mostra
      si patetici e tu ridicola!
  • Alessandra Puggioni 4 anni fa mostra
    Ho votato M5S, sono stra d'accordo con il no alla fiducia ai partiti ma voglio esprimere tutta la mia solidarietà comprensione e stima per chi ha dato il proprio voto a Grasso a discapito di Schifani. La coerenza senza buon senso è pura ottusità, qui si trattava di scegliere tra un mafioso e un uomo per bene. Il buon senso a prevalso..ed è cosa buona e giusta.
  • Edoardo Martino Utente certificato 4 anni fa mostra
    Dovreste essere orgogliosi di aver contribuito col vostro voto all'elezione di Grasso. E' una svolta questa sì, epocale: al posto di un avvocato che fifendeva i mafiosi (Schifani), che peraltro era pure indagato per concorso esterno in associazione mafiosa, è stato eletto l'ex Procuratore Nazionale Antimafia, Grasso. Favorire schifani, con una totale linea di scheda bianca, sarebbe significato favorire il vecchio, marcio, patto politico-mafioso che da 20 anni a questa parte sopravvive in Italia. Sareste potuti essere tacciati di "ignavia", il peggior crimine. L'unica scelta sbagliata è quella di non scegliere. Per questo mi sento di dirmi orgoglioso del M5S! Beppe, non buttarli fuori, ma piuttosto parla con quelli che hanno "scelto" quella direzione, dialoga, fatti spiegare le loro ragioni. Poi guarda l'allievo di Falcone, Grasso, e sorridi, dai un buffetto a quei ragazzi e andate avanti lavorando con serenità. Cambiare si può. Ma tutti insieme. Perdere pezzi sarebbe un grave errore.
  • toni 4 anni fa mostra
    MA PERCHE VOTARE IL SISTEMA QUELLI SON 2 CANDIDATI VOLUTI DAL SISTEMA IO HO VOTATO MOVIMENTO 5 STELLE PERCHE' ANDASSE FUORI DAL SISTEMA IO NON SON DI SINISTRA .....PERCHE 15 SENATORI HANNO VOTATATO IL PD NON ESISTE......NEUTRALITA' IO NON SON ELETTORE DEL PD MA DEL MOVIMENTO 5 STELLE SAPEVO FINIVA COSI'...SAPEVO.....LA CASTA LA CASTA SIETE GIA NELLA CASTA VERGOGNA E DELUSIONE CHE SCHIFO.... ADDIO
  • giuseppe f. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Credo che il M5S abbia iniziato il cammino verso la democrazia e in un cammino così difficile, qualcuno verrà sacrificato per l'ideale della DEMOCEAZIA. Son d'accordo Con Bebbe Grillo nel palesare il voto che si è dato nell'elezione al Senato e che chi ha votato per Grasso lo manifesti e dia disponibilità del suo mandato agli elettori del Movimento. Se vogliamo essere veramente diversi dobbiamo avere il coraggio delle nostre azioni anche se vanno contro i regolamenti. Aggiungo che secondo me chi ha votato per Grasso ha la mia asssoluta stima e riconoscenza perchè gli elettori del M5S vogliono risultati e non solo regole. Vogliamo il Pane ma anche le Rose.
  • Adolfo Sehnert (uncletoma) Utente certificato 4 anni fa mostra
    Meglio votare per un magistrato che far eleggere un indagato. Che fine ha fatto "Parlamento pulito"? Il durismopurismo non porta lontano (Rifondazione Comunista, Lega Nord), soprattutto sule cariche dello Stato (ma sul governo anche io sono contro: centralità del parlamento!)
  • pietro g. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Mi pare che i Senatori che hanno votato Grasso abbiano evitato un atteggiamento infantile, che avrebbe portato all'elezione di Schifani. Per essere più chiaro, visto che al Capo piaciono le metafore forti e che il sistema Blog non consente dettagliati ragionamenti: quei Senatori, ai quali vanno i miei più calorosi complimenti,hanno evitato di fare come quel tale della storiella. La sapete? Quel tale che - arrabiato - per fare un dispetto alla moglie, se l'è tagliato. Scusate non uso mai questo tipo di argomentazione ma il contesto del Blog costringe ad essere chiari ed immediati. In altre parole vorrei dire che la complessità della politica, giorno per giorno, mette di fronte a realtà non immaginate. La realtà è la realtà, non quello che si vorrebbe che fosse. Dal momento che si sono presentati alle elezioni e sono stati eletti, tutti gli Onorevoli grillini sono dentro il sistema (o non sono seduti sugli scranni e il loro voto o astensione non ha delle conseguenze?) Quindi non si possono chiamare fuori. Non possono non scegliere, in nome di una purezza di linea del tutto astratta: quella tutti a casa! e quella del destra/sinistra tutti uguali! Ora siamo in una nuova fase. Di fronte ai problemi reali sarebbe da irresponsabili chiudere gli occhi e non scegliere. Scappare in una supposta purezza. Hanno fatto bene i Senatori a votare Piero Grasso, secondo me è stato un segno di maturità che va elogiato.
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Sicuramente il successo elettorale ha fatto sì che oltre 150 tra deputati e senatori M5S siano stati eletti: non c'è stato il tempo per una selezione seria, non si conoscono e da oggi non c'è fiducia tra di loro. La politica, presenta anche questi problemi: il PD ha ottenuto quello che voleva, dimostrando che non sono così sprovveduti come venivano dipinti (il loro partito ha quasi 100 anni...a qualcosa servirà). La grande novità di M5S è stata dichiarare di non essere nè di destra nè di sinistra: con oggi è chiaro che una parte degli eletti non si riconosce in questo. Prima considerazione: nella storia tutti coloro che hanno pensato di essere alternativi a sinistra al PCI/PD non esistono più. Ci sarà un motivo? Seconda considerazione: ritornare dopo pochi giorni, al giochetto Dx-Sx, riporta il Movimento all'interno delle logiche che da 20 anni ci dobbiamo subire. A chi giova? forse al Pd e al Pdl?
    • giuseppe p. Utente certificato 4 anni fa mostra
      invito tutti a non perdere la lucidita', perche' l'errore strategico commesso non e' irrimediabile. non e' che se il mio attaccante sbaglia un calcio di rigore lo sbatto fuori, lo taccio come venduto, etc etc. gli avversari (stampa, tv, politici) adesso vedono una crepa e insisteranno se gli si da spazio. incoraggiamo i nostri attaccanti perche' dobbiamo vincere la partita! dobbiamo rimanere coesi, senza cacciare nessuno. e' una partita a scacchi, dobbiamo guardare 10 mosse avanti. adesso e' fondamentale la strategia comunicativa. non dobbiamo dare messaggi all'esterno, di nessun tipo. serrare le fila e decidere le prossime mosse. non entro nemmeno nel merito della questione perche' equivale a ricadere in errore. teniamo a bada rabbia ed impulsivita' e non raccogliamo le provocazioni. serve lucidita', coraggio e tenacia. alziamo una diga, anche verso quelli che arrivano in questo blog per seminare zizzania ed infuocare gli animi o alimentare incertezza. fissiamo i risultati e non distogliamo lo sguardo! rimaniamo compatti e sereni. vinceremo cazzo! dobbiamo vincere, uniti.
    • marco pradella Utente certificato 4 anni fa mostra
      votare secondo coscienza non vuol dire schierarsi. Lo schieramento è una dichiarazione di fede con il quale si rinuncia allo sforzo intellettuale e all'iniziativa individuale.
  • Silvio Bartolomei 4 anni fa mostra
    Cari Senatori M5S benvenuti sulla terra ... Einstein ha detto "Nessun problema si può risolvere dallo stesso livello di coscienza che lo ha creato" ... Speriamo in un futuro migliore ...
  • Michele Cascella 4 anni fa mostra
    Caro Beppe,hai detto bene "Votazioni in aula decise a maggioranza dei parlamentari del M5S"infatti hanno deciso di lasciare libero il voto.Mi sembra che sia stata la cosa più sensata.Cerca invece di attivarti su come si possa rendere trasparente queste decisioni e renderle visibili quando avvengono.Voi fate da garanti e lasciate i cittadini decidere.Un abbraccio a tutto il M5S
  • Salvatore D. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma al di là dele dissertazioni tra il bene e il male del voto a Grasso, resta il problema basilare di capire se i senatori hanno il diritto o meno di pensare con la propria testa. In fondo sono loro che stanno in parlamento e devono prendere delle decisioni caso per caso, secondo coscienza. In fondo non si è trattato di votare un provvedimento di legge, ma solo una carica rappresentativa. Aspettiamo che si voti nel merito delle leggi prima di sparare a zero.. E poi è stata o no la maggioranza a decidere per la libertà di voto? Uno vale uno..
  • Andrea - RM 4 anni fa mostra
    Grillo, Casaleggio, visto l'articolo su Papa Francesco, e visto che qualche annetto ce l'avete, vi ricordo quanto detto ieri da quest'uomo: "Passiamo ai giovani la saggezza della vecchiaia". Vi state accorgendo di cosa avete creato? Questo blog, drammaticamente spaccato, vi da l'esatta dimensione di quanto accade. E siamo solo alle prime decisioni.... Leggo di persone che desiderano una resa dei conti contro i "traditori", alcuni facinorosi incitano alla violenza fisica. Mi e vi chiedo: Dov'è la saggezza della vostra vecchiaia? 1. Cito i passi incriminati del codice comportamentale: - I gruppi parlamentari M5S non dovranno associarsi con altri partiti se non per votazioni su punti condivisi. 2. Cito poi: Espulsione dal gruppo parlamentare del M5S: I parlamentari del M5S riuniti, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza. 3. E cito poi quanto scritto sulla sinistra del codice: Non ideologie di sinistra o di destra, ma idee. (M5S) Vuole realizzare uno scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami partitici e senza mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità dei cittadini il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi. Solo 3 domande: 1. Perchè si prende sempre e solo il punto 1 da me sopra esposto e si ignorano le garanzie successive. 2. Perchè non attuate questa proposta di espulsione con voto online e vediamo come va a finire? 3. Se riconoscete ai cittadini ruolo di governo, se parlate di "confronto democratico", perchè non tenete conto dei tantissimi, qui, che desiderano un M5S più responsabile, meno ottuso e meno forcaiolo? Fateci vedere davvero, cari Grillo e Casaleggio, la vostra "saggezza della vecchiaia". Con stima A.
    • Antonello N. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Concordo su TUTTO tranne che sul punto 1: in realtà la non elezione di Schifani ERA un punto condiviso, anche dal gruppo parlamentare, come riferito da Crimi. Un grosso abbraccio!
    • Domenico Roselli Utente certificato 4 anni fa mostra
      Concordo in pieno! Peccato che grillo e casaleggio siano diventati dei mediocri dittatorelli che, unici e soli, detengono le chiavi della verità assoluta sullo scibile umano! Loro, sono infallibili! Mi pento amaramente di aver votato sia alla camera che alò senato per il M5S!
    • gaetano g. Utente certificato 4 anni fa mostra
      sagge parole... mi associo fateci votareeeee si o no alla loro espulsione e poi fateci votare se ad essere espulsi dal movimento devono essere loro ... o altri che fanno i forcaioli
    • Andrea - RM 4 anni fa mostra
      Scusa Fulgy che risposta è? Il codice comportamentale è chiaro. Le regole sono li, non si può prendere solo la regola che interessa ignorando le altre altrimenti democrazia è solo una parola vuota.
    • fulgy f. Utente certificato 4 anni fa mostra
      si facciamo il Pd2 va bene?
  • giuseppe o. 4 anni fa mostra
    Beppe, vedi di darti una calmata. Qui non è stata mica votata la fiducia al governo! Chi ha votato Grasso perché temeva il rischio Schifani, ha fatto benissimo e io per primo mi sarei comportato come loro! E tutta la gente con cui ho parlato ha compreso perfettamente la mossa fatta. Con messaggi come questo rovini il lavoro quotidiano che facciamo noi nel contrastare su Internet le idee dei nemici del M5S, che vedono in questo movimento il demonio.
  • mario b. Utente certificato 4 anni fa mostra
    no caro beppe non si puo pensare che 8.5 milioni di italiani abbiano mandato il parlamento 160 pecoroni e signorsi. e poi come si puo criticare la scelta di appoggiare Grasso per non rischiare di ritrovarsi Schifani. Il gruppo aveva deciso di astenersi? Non tutti erano d'accordo e hanno agito di conseguenza. se non si cambia questo modo di agire assurdo in cui prima si dice che uno vale uno ma in pratica l'uno vale solo se è il tuo, tutti i voti presi spariranno come neve al sole alle prossime elezioni.
    • anto.cir 4 anni fa mostra
      Grillo non colpevolizza i senatori che hanno votato grasso ma sottolinea come sia mancata la trasparenza del voto e quindi come sia venuto meno uno dei principi che tutti i parlamentari hanno firmato nella carta di intenti. E' un concetto diverso. Se poi a voi piace far vedere altre cose allora questo è una altro discorso. Nemmeno io colpevolizzo i senatori che hanno votato grasso ma penso che chi lo ha votato lo debba dire, come atto formale, in virtù di quella carta che hanno firmato e che ha un valore.Il concetto è solo questo. Grasso o non grasso centra poco.Almeno io la vedo così.
  • Andrea Penna 4 anni fa mostra
    Se non si porta a casa nemmeno una buona legge per i sogni di gloria non penso rivoterò M5S
  • anto.cir 4 anni fa mostra
    Continuo a leggere commenti deliranti. La sentenza:Il movimento 5 stelle ha preso una deriva fascista, grillo è il duce, comanda solo lui. Questo lo dirà il tempo, per il momento abbiamo avuto l'ennesima prova che c'è trasparenza. Grillo ha scritto sul suo blog un post che possono leggere tutti e al quale tutti possono lasciare un commento nel quale sottolinea come, nella votazione di ieri, sia mancata la trasparenza del voto ,principio tanto professato dal movimento. Premesso che non colpevolizzo i senatori che hanno votato grasso in quanto al ballottaggio c'era da scegliere tra un procuratore antimafia e una persona indagata per mafia(quindi era come scegliere tra la merxa e il cioccolato) ritengo cmq che sia giusto chiedere la trasparenza del voto ai senatori in virtù della carta di intenti che hanno firmato, è un atto formale. Se grillo fosse stato un duce non avrebbe scritto questo post ma avrebbe chiamato di persona il capogruppo crimi chiedendo le dimissioni dei senatori che hanno votato grasso, invece alla luce del sole ha scritto questo post portando avanti quella che è la sua opinione. Ormai il nuovo sport nazionale è il tentativo reiterato di dividere il movimento e farlo apparire come qualcosa che non è. Avete stufato, tenetevi berlusconi e bersani. Se non ci fosse stato il movimento al senato ci sarebbe stato schifani o franceschini e alla camera la finocchiaro ma questo concetto pare troppo difficile da comprendere?! Ci saranno altri momenti nei quali si discuterà e forse si litigherà, l'importante è riuscire a mantenere la nostra mentalità. Se il movimento fosse stato(fascista) grillo avrebbe chiamato crimi durante l'assemblea pre- voto intimando ai senatori di votare questo o quella persona. Non è successo. Il gruppo ha lavorato autonomamente.E' appena il secondo giorno di lavoro e la pressione che c'è sui parlamenta 5 stelle non ha precedenti. Questo è vergognoso non il post di grillo che porta avanti legittimamente la sua opinione.
  • Stefan Alm Utente certificato 4 anni fa mostra
    chi mente agli elettori non é degno di rimanere nel movimento. Fare posto please!
  • Guido R. Utente certificato 4 anni fa mostra
    PER EVITARE CHE POSSA NASCERE IL SOSPETTO CHE QUALCUNO ALL'INTERNO DEL M5S POSSA TRARRE VANTAGGIO ECONOMICO DALLE POSIZIONI PRESE DAL MOVIMENTO STESSO, INVITO I VERTICI E GLI ESPONENTI DI RILIEVO A FARE UNA OPERAZIONE DI TRASPARENZA RENDENDO PUBBLICI I PATRIMONI MOBILI E IMMOBILI, E DI AGGIORNARNE LA SITUAZIONE TRIMESTRALMENTE.
  • Giuseppe . Utente certificato 4 anni fa mostra
    In ogni caso il test decisivo è la fiducia ed allora vedremo quanti infiltrati sono stati eletti nelle file del M5S. Il prossimo reclutamento dovrà essere condotto con criteri più robusti.
  • ettore zottarelli Utente certificato 4 anni fa mostra
    Espellere chi ha votato secondo coscienza? i senatori hanno mentito? a chi? Fai un atto di coraggio prova tu a dissentire a " mentire" a chi ti scrive il copione. Sono di Genova e da ragazzo vivevo tra Nervi e S.Ilario. I testi per recitare, i “copioni” te li hanno sempre scritti persone capaci S.Benni etc…. La mia curiosità è ora chi scrive per te? In politica il fatto di “usare” attori è sempre esistito. Ricordo che Ronald Reagan, modesto uomo e ancor più modesto attore, è stato eletto Presidente degli U.S.A. In Italia c’è lo strano caso del nano puttaniere, da tempo impotente ma sempre puttaniere. Pieno di debiti, modesto cantante occasionale da 20 anni ci viene imposto, incombe su di noi. Non poche delle tue fortune nascono dalla satira su di lui. Il POTERE” aleggia su tutto. E’ il potere che ora ha deciso che tu eccellente attore possa diventare importante esponente politico? Proprio tu con i tuoi tempi comici , con i tuoi occhi irrefrenabili. Basta che tu alzi un sopracciglio e la folla capisce e va in delirio. Chi c’è dietro il POTERE? Chi scrive ora i tuoi testi? Con quale obbiettivo? Perché non partecipi ai dibattiti? Il rapporto con la stampa italiana perché è così difficile? Nella mia fantapolitica l’attore che prende il potere si comporta come te perché senza un copione preciso non sa inventare risposte, non può entrare in un dibattito su argomenti improvvisati. Quando è costretto a farlo scade, si rifugia con i suoi ammiccamenti, col suo ghigno inconfondibile, nell’urlo contro gli altri, scade nelle “facce da culo”, nell’ “andate a cagare” Intanto la folla applaude comunque.
    • Arianna Salvatore 4 anni fa mostra
      A voi grillini che avete trasgredito e adesso che l'Italia ha perso tanti soldi in attesa del vostro esordio in Parlamento venite voi a pagarmi le tasse?Avete giocato sulla pelle degli italiani voi più di tutti. Avete garantito i giochi di palazzo. Sono veramente infuriata perchè avete mostrato che non siete compatti ma i soliti italiani che si fanno comprare per una caramella. Che vi costava non votare nessuno di quelli designati dagli altri partiti? Non vi volevano far entrare nei punti cruciali e ci sono riusciti. Su questo dovete riflettere e non sul voto di coscienza. Siete veramente degli incompetenti, degli ingrati e non avete rispettato il mandato e le aspettative dei CITTADINI, almeno le altre volte che ho votato sapevo di essere in attesa di un miracolo. Mo voi vi siete presentati come il CAMBIAMENTO e una nuova speranza per le generazioni future in realtà siete figli senza patria e identità, privi di una consapevolezza di che cos'è la "cosa pubblica" e i sacrifici e la forza necessaria per affermarla. Buona fortuna MARIONETTE DEL POTERE. prova a riflettere
  • Fabio Palazzo 4 anni fa mostra
    Non so se qualcuno lo ha già sottolineato, ma Grillo pone un problema di trasparenza, che continua ad essere uno dei principali motivi per cui sono iscritto al Movimento. Riguardo alla scelta dei senatori, personalmente la condivido, ma mi auguro che chi lo ha fatto lo dichiari.
  • ANDREA FORGIONE64 Utente certificato 4 anni fa mostra
    BEPPE COSI NON ANDIAMO DA NESSUNA PARTE. LA PROSSSIMA VOLTA I TRADITORI DIRANNO CHE NON POSSONO DARLA VINTA AL NANO, OPPURE CHE VOGLIONO LO STIPENDIO COMPLETO MA PIU' ANCOR DI PIU' ABBIAMO DATO DI NOI UNA IMMAGINE DI IDIOTI ED INCAPACI. ED ALLORA NOI NON POSSIAMO PASSARE PER IDIOTI PER COLPA DI 10 FIGLI DI BUONA DONNA CHE SI SONO VENDUTI NOTTETEMPO A VENDOLA E BERSANI PERCHE' QUESTI SI SONO VENDUTI TRAMITE AMBIENTI SICILIANI. ERA TUTTO PREPARATO BEPPE, TE LA HANNO FATTA SOTTO IL NASO I SICILIANI COME I BOLOGNESI SOGNANO DI METTERSI IN PROPRIO E DI FARE UN PARTITINO ALLEATO DEL PD . SONO COME SCILIPOTI, DINI, RAZZI, DE GREGORIO, DONADI, .......VENDUTII A VENDIOLA E GARGAMELLA
  • stefano taglione Utente certificato 4 anni fa mostra
    temo che se le cose vanno avanti cosi' con i dictat di vecchio stampi sovietico, alle prossime elezioni il mocimento scendera' al 10 11% forse e' la quota piu' giusta per fare opposizione,e per maturare per un futuro cambiamento. penso,che nessuno valuti il successo di aver imposto al pd-l il cambiamento di candidati (franceschini e finocchiaro) e credo che bene hanno fatto i senatori a votare grasso(o volevate schifani per un puro senso strategico politico?) ricordiamoci che nei comizi di grillo si parlava del problemi seri della gente come me, lavoro sanita, istruzione pensioni ect ect ho sensazione che con l'atteggiamento di grillo ,si stia lentamente scivolando verso i giochi di potere politico e non popolare. Riflettiamo prima di sentenziare: le battaglie si vincono , ma l'importante e' vincere la guerra.VIVA M5S
  • lara Ficur 4 anni fa mostra
    MA DAI.... tra Schifani e Grasso.... QUALCUNO DEL MV5S HA AVUTO DEL SALE IN ZUCCA E CI SARANNO PURE CONSEGUENZE????????? SPERO CHE LI RINGRAZIERAI
  • alessandro b. Utente certificato 4 anni fa mostra
    saluti a tutti. secondo ci stiamo sp..ando per nulla. i ns rappresentanti si sono trovati a SCEGLIERE tra schifani (scheda bianca) e grasso (alcuni volti). non potevano non scegliere. scheda bianca EQUIVALEVA COMUNQUE AD UNA SCELTA. nell'attesa di una piattaforma (quella non tradisce le attese?) proviamo a fare un sondaggio per vedere qualeè la ns preferenza tra schifani e grasso. siete sicuri che LA MAGGIORANZA volesse schifani? certo che se ci spacchiamo in questo modo al primo problema non andremo lontano. inoltre siamo sicuri che i voti li abbiamo dati noi e non un altro partito che ha dichiarato scheda bianca solo per farci sputtanare? ricordate che gli altri hanno una esperienza infinita rispetto a noi di trucchi e trucchetti. ale
  • Franca C. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Con moltra preoccupazione vedo dai commenti, che tanta gente che ha votato M5S sono in realtà piddiini delusi, che non vedono l'ora di rientrare nelle fila di quel partito che, assieme a quell'altro con lo stesso nome, ha portato l'Italia alla disfatta. Quello che questa gente non capisce o fa finta di non capire è: 1) la questione non era la scelta tra Grasso e Schifani, bensì se fare da stampella al piddì: risultato: autogol pazzesco di M5S: si è spaccato e ha puntellato il piddì: siamo al teatro dell'assurdo: Monti ha dato scheda bianca, il movimento ha contribuito a eleggere Grasso 2) la totale mancanza di coerenza: quando e da chi era stata lasciata libertà di coscienza? Crimi poco prima del voto, aveva ribadito che il gruppo avrebbe rivotato Orellana 3) la totale mancanza di chiarezza e trasparenza: perchè, approfittando del segreto dell'urna, una dozzina o più di eletti 5 stelle ha votato chi gli è parso? non sono forse i semplici portavoce di chi li ha eletti? non hanno votato un impegno prima di candidarsi? E questo è il risultato? Il movimento ieri ha fatto comunque una bruttissima figura. A questo punto, bersani sa a chi andare a chiedere. Spero che si sia trattato di un errore, anche se un errore madornale. Spero che i senatori sapranno emendarsi dall'errore, se così non fosse, io e tanta gente come me, vi ritireremo il nostro consenso: noi vi abbiamo mandato in parlamento per cambiare la politica dalle radici, e non per fare i soliti giochetti io dò una cosa a te e tu dai una cosa: se era per questo, avremmo votato piddì.
    • Carolina G. Utente certificato 4 anni fa mostra
      SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO
  • Quintino Pitrelli 4 anni fa mostra
    Non facciamoci dividere dai soliti Volponi. Mi spiegate, se il voto è segreto, perchè il Tg1 ha affermato che alcuni grillini hanno votato Grasso? Conoscendo i "personaggi" in gioco pur di dividere il M5S sarebbero stati capaci di votare Grasso alcuni di Monti o del Pdl, negandolo ovviamente per creare sospetto. Se facciamo entrare il sospetto facciamo il loro gioco e ci dividiamo. Fiducia in questo grande e bello M5s.
  • Francesco Nardone 4 anni fa mostra
    Se volevi un controllo totale sui parlamentari eletti, dovevi fare come Bossi, che si è sempre fatto eleggere in parlamento. Hai giustamente deciso di non farti eleggere e non intrometterti nelle decisioni dei consiglieri, che devono rispondere solo al movimento, cerca di essere coerente, non lasciar vincere l'artereosclerosi. Ieri hanno scelto fra un indagato per mafia e il procuratore antimafia, vedi un po' te... Più in generale, se se ne escono questi del PD con un governo non dei partiti e di grandi personalità aderendo a tutte le rivendicazioni mai ottenute negli anni, e tu ne impedisci la nascita, vuol dire che non ci stai tanto con la testa
  • lorenzo guandalini 4 anni fa mostra
    avanti comunque.
  • Alessandro Damoli 4 anni fa mostra
    Ok va bene sono d'accordo il codice di comportamento ecc ecc ma sinceramente piuttosto di schifani va più che bene grasso.aver comunque invogliato a cambiare candidati mi sembra comunque un risultato, le persone non è vero che sono tutte uguali e solo a vedere il fastidio che hanno dato questi presidenti al nano e co. mi fa davvero godere.. Adesso cittadini mi raccomando schiena dritta e avanti per un paese nuovo e migliore dico sinceramente che tornare subito al voto mi fa davvero paura non so se c'è lo possiamo permettere...
  • Gigi Gallo 4 anni fa mostra
    E' la prima volta che accedo a questo sito e noto che e' una 'miniera' di pubblicita'.Si spazia dalle finestre all'oroscopo,dalle auto alle lampade fino ai giocattoli,ecc. Cari giovani onorevoli eletti in questo movimento,voi siete una reale risorsa per questo nostro sventurato paese.Non fatevi strumentalizzare. Scegliete per il bene dall'Italia e non per far diventare la suddetta 'miniera' sempre piu' appetibile. (Non credo che saro' pubblicato)
  • Enea Lirici Utente certificato 4 anni fa mostra
    Caro Beppe, comincio da un post di uno di quelli che tifano per te invece di volerti bene, come me. "Meglio mafiosi che ipocriti, via i traditori". Ecco, se speriamo che il rinnovamento arrivi da gente così, abbiamo, hai sbagliato tutto. Qui non si tratta di TRADIMENTO, si tratta DI UN CLAMOROSO ERRORE DI LINEA POLITICA CHE IL MOVIMENTO STA FACENDO. Io VOGLIO CHE IL MOVIMENTO SIA UNITO E COERENTE, ma per esserlo deve fare SCELTE GIUSTE non scelte che, quelle si ipocritamente, millantando un'assurda equidistanza FINISCONO PER ESSERE OGGETTIVAMENTE FAVOREVOLI ALLA PARTE PEGGIORE DEL NOSTRO PAESE. Noi possiamo continuare a scrivere e a dire che pd e pdl sono uguali; possiamo insultare "i pddini servi di Monte Paschi", ma LA REALTA', QUELLA VERA, QUELLA SOLIDA E RUGOSA, E' CHE DENTRO AL PD C'E' TANTISSIMA GENTE IN BUONA FEDE CHE VUOLE DAVVERO IL CAMBIAMENTO E IL RINNOVAMENTO, MENTRE NEL PDL QUESTA GENTE E' RIDOTTA AI MINIMI TERMINI. Ora noi possiamo continuare a presentarci come gli unici puri, gli unici nuovi, gli unici non contaminati, ma non SERVIRA' A NULLA SE NON A FARCI DEL MALE. DOBBIAMO ESSERE UMILI, A COMINCIARE DA TE, BEPPE. DOBBIAMO LASCIARCI INSEGNARE DALLA REALTA' CHE CI DICE: OGGI IN ITALIA CI SONO MOLTISSIME PERSONE (LAVORATORI DIPENDENTI, IMPRENDITORI, LAVORATORI AUTONOMI) CHE VOGLIONO IL CAMBIAMENTO. COSA PUO' FARE IL M5S PER ASSECONDARE QUESTO DESIDERIO DI CAMBIAMENTO? Sarebbe TRAGICO che tu leggessi la spaccatura di ieri nella chiave del TRADIMENTO. TRA GRASSO E SCHIFANI IL MOVIMENTO NON PUO' AVERE TENTENNAMENTI, PERCHE' PER IL MOVIMENTO E' MOLTO PEGGIO STARE DALLA PARTE DEI MAFIOSI PIUTTOSTO CHE COMINCIARE A RAGIONARE SU COME SIA POSSIBILE ATTUARE CONCRETAMENTE IL MODELLO SICILIA. L'UNICO MODO CONCRETO PER ATTUARE IL MODELLO SICILIANO E' PERMETTERE LA NASCITA DI UN GOVERNO DI MINORANZA DEL PD SUL QUALE ESERCITARE UNA FEROCE AZIONE DI CONTROLLO. QUESTA E' LA LINEA SU CUI PUOI RICOMPATTARE IL MOVIMENTO. FIDATI, TI VOGLIO BENE. ENEA.
    • Enea Lirici Utente certificato 4 anni fa mostra
      ARNALDO, IO HO 85 ANNI E SONO SU UNA SEDIA A ROTELLE, FORSE NON HO CAPITO NULLA DELLA VITA O DEL MOVIMENTO, O FORSE NON HAI CAPITO NULLA TU. NON AGGIUNGO ALTRO: LEGGI I MIEI POST E SII UMILE. NON TI VOGLIO CONVINCERE. SE TI CONVINCERAI AVRAI ATTUATO IL RINNOVAMENTO IN TE, IN CASO CONTRARIO COLTIVA PURE IL TUO ASTIO INTERIORE: NON STARAI MEGLIO.
    • Arnaldo L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      MI DISPIACE MA NON HAI CAPITO NULLA DEL M5S. BERSANI DICE CHE IL PD HA BISOGNO DI SOLDI PER FARE POLITICA E IL M5S NO? EPPURE IL M5S NE FA A MENO! QUESTO SOLO PENSIERO ANNULLA TUTTA LA TUA FILOSOFIA DI FAVORIRE UN GOVERNO DI MINORANZA DOVE TUTTI GLI ELETTI DEL PD PRENDONO PIù DEL DOPPIO DEI GRILLINI...
    • Eugenio 4 anni fa mostra
      Questo si che si chiama avere sale in testa!!! Supercondivido !!! Aggiungo che ho la nettissima sensazione che sia anche il pensiero della maggioranza di chi ha votato M5S, spero che si inizi a rendersene conto!!!!
  • Donato T. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Visto che facebook per me è bloccato(?), posto il commento sul blog. Ma che conseguenze , ha fatto bene chi ha votato per Grasso.E se ci fosse stata la famosa piattaforma elettronica che avete tanto propagandato e di cui non si vede traccia,avreste ricevuto da parte degli elettori direttive ben precise che sono meglio delle strategie a cazzo di cane che avete messo in campo in questi giorni.Inoltro ricordo che i deputati devono rispondere agli elettori in primis e non al ticket Grillo-Casaleggio(che come elettore non conosco e nè tantomeno voglio conoscere).Perciò vi invito caldamente a tirarlo dal taschino questo strumento informatico ,così alla prossima le direttive le danno direttamente gli elettori.Visto che uno vale uno e che i deputati sono nostri dipendenti. P.s.Se cortesemente questo commento lo lasciate e non lo fate sparire come al solito vi sarei abbastanza grato.Per sicurezza segno l'ora di invio.
  • deu seu (gundar) Utente certificato 4 anni fa
    PER LA FAMOSA TRASPARENZA....SCRIVETE SUBITO CUL BLOG I NOMI DI CHI HA VOTATO PER GRASSO....GRAZIE!!
    • Daniele B. Utente certificato 4 anni fa
      Il PDL ha proposto Schifani propio per far votare Grasso ai 5 stelle. Ogni cosa negativa che Grasso fará sara anche per colpa dei 5 stelle
    • Daniele B. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Il PDL ha proposto Schifani propio per far votare Grasso ai 5 stelle. Ogni cosa negativa che Grasso fará sara anche per colpa dei 5 stelle
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus