Silvana Carcano, candidata presidente portavoce M5S Regione Lombardia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Silvana Carcano, candidata presidente portavoce M5S Regione Lombardia
(07:30)
silvana_carcan0.jpg
>>> Oggi, 1 febbraio sono a Trapani, viale delle Sirene, ore 17, e Palermo, piazza Politeama, ore 21. Domani 2 febbraio sarò a Bologna, piazza Maggiore, ore 17, e Modena, piazza Grande, ore 21. Seguite le dirette su La Cosa! >>>

Intervista a Silvana Carcano, candidata presidente portavoce M5S Regione Lombardia

Ciao a tutti, un caro saluto a tutti gli amici del Blog di Beppe Grillo, io sono Silvana Carcano, candidata alla presidenza per il Movimento 5 Stelle della Regione Lombardia.
Ho 40 anni, vivo a Paderno Dugnano e ho due splendide figlie.
Mi sono sempre occupata di politica, attraverso diversi comitati, associazioni, forum.
Io vorrei portare un modello di Regione Lombardia dannatamente diverso da quello che c’è oggi, sotto tanti aspetti.
Mi piacerebbe che chiunque facesse politica per la regione Lombardia iniziasse a ragionare rivalutando un termine che oggi ormai non è più considerato, cioè il termine meno! E cioè

Meno energia
Dobbiamo iniziare a occuparci di quello che è la riduzione dello spreco, del consumo energetico e quindi andare a lavorare sugli immobili energivori, affiancando le classiche Energy Safe Company, che faranno tutte quelle attività di risparmio energetico che ci consentiranno quindi di andare a ridurre la domanda energetica.

Meno cemento
Stop alla cementificazione selvaggia del nostro territorio. La Regione Lombardia è una delle regioni più cementificate di Europa e purtroppo devo dire che oggi consumare anche solo un centimetro quadrato di suolo pubblico è diventato ormai un atto criminoso.
Il rapporto che abbiamo tra il verde pubblico e i cittadini lombardi è drasticamente penalizzante per chiunque, soprattutto per la fascia di popolazione più debole, come i bambini, che necessitano quindi di una riqualificazione del verde pubblico e soprattutto del territorio agricolo, perché parlare di stop alla cementificazione significa parlare di riqualificare la nostra agricoltura.
Questo è un altro tema fondamentale, perché l’agricoltura non viene mai considerata così come dovrebbe invece essere considerata. Si fa tanta valutazione di quelle che sono le imprese agricole che sono però vere e proprie industrie alimentari a cielo aperto e si sta depauperando quello che è invece il sistema contadino agricolo, che invece è la nostra forza e deve tornare a essere il nostro punto di riferimento, e quindi favorire la rivalutazione del territorio agricolo con vendita delle eccedenze, quando prodotte a chilometro zero, con filiere corte, con attività biologiche e con questo genere di monoculture non intensive.

Meno materiali
Parlare di un programma regionale per la gestione rifiuti non è neanche propriamente corretto, nella realtà dovremmo parlare di programma di gestione della materia prima, perché il rifiuto in teoria non deve esistere, non è un rifiuto, ma è una materia prima, che noi abbiamo inteso come rifiuto con questo tipo di cultura, noi dobbiamo tornare a ragionare come materia prima che deve essere recuperata il più possibile, fino a arrivare davvero a percentuali altissime.
Pensate per esempio nelle scuole pubbliche quanto cibo viene considerato un rifiuto e quindi buttato via, questa è assolutamente assurdo e deve essere assolutamente evitato, in diversi modi.
Modificando una legge, che non consente il recupero di questo cibo che non viene mangiato dai bambini, nel mentre che si fa una nuova legge, basterebbe utilizzare i sistemi di compostaggio all’interno delle scuole pubbliche, così da generare la materia che serve alla agricoltura. Visto che stiamo toccando il tema delle scuole, bisognerebbe insegnare ai bambini come tornare a mettere le mani nella terra, perché oggi il bambino pensa che le uova arrivano dal supermercato, quindi cercare di insegnare ai bambini l' attività agricola, che è la attività del contadino.
Trattamento meccanico biologico e quindi recupero ulteriore rispetto al secco generale, di cui alla materia che può essere ulteriormente riciclata, questo per arrivare gradualmente allo spegnimento di tutti quelli inceneritori lombardi che oggi stanno solo dando soldi alle ecomafie.

Meno sanità
Con un obiettivo ben preciso, la Costituzione italiana ci chiede di tutelare la salute del cittadino e poi di curarlo. In Regione Lombardia abbiamo dedicato l’80% del bilancio regionale a curare i cittadini, facendoli ammalare prima e quindi dedicando poi ingenti risorse alla curadel cittadino. Il MoVimento 5 Stelle affronterà la questione della sanità in questo modo, qualsiasi attività, programma regione, proposta, iniziativa, deve essere accompagnata ex-ante da una valutazione sull’impatto sanitario sui cittadini e il loro benessere, e quindi inevitabilmente non potremo mai pensare di proporre, come è stato fatto, 800 Km di autostrade in Lombardia, perché sappiamo che questi andranno a generare una mobilità su strada che inquinerà ulteriormente, che genererà ancora più rifiuti, che genererà ancora quel circolo vizioso che va a danno dei nostri cittadini.
Un programma di trasporti invece deve favorire un trasporto sostenibile e quindi favorire tutti gli scambi intermodali dei pendolari e delle attività di spostamento proprio verso il luogo di lavoro, deve favorire il cicloturismo con le piste ciclabili, etc., quindi qualsiasi attività di programma regionale deve essere valutato con un impatto sanitario sul cittadino.

Meno differenza tra le piccole e medie imprese e le grandi multinazionali.
Le piccole e medie imprese sono il tessuto sociale lombardo lavorativo, a cui noi dobbiamo fare riferimento, considerate che oggi le piccole e medie imprese subiscono una concorrenza sleale rispetto alle grandi multinazionali, che possono fare gestione dei profitti che realizzano, passando anche per Paesi all’estero e rientrando con capitali in Italia, con una sorta di concorrenza sleale rispetto alle piccole e medie imprese che sono il tessuto economico e lavorativo della nostra regione Lombardia, su cui dobbiamo prestare maggiore attenzione. Oggi sono vessate da un sistema fiscale pesantissimo, quello che potremmo fare noi in termini regionali sarà andare a ridurre l' addizionale regionale Irap per aziende virtuose.
Non solo, cercheremo di favorire quelle reti di imprese che favoriranno scambi di servizi a costo zero e quindi anche la crescita dell’informazione, del livello di informazione, all’interno di tutte quelle piccole e medie imprese che oggi si ritrovano anche isolate, spaesate. in un mondo molto più complesso rispetto a quello precedente.

Meno ipocrisia e meno soldi in politica
Noi rifiuteremo i rimborsi pubblici, noi andremo a ridurre il nostro stipendio da consiglieri regionali a un quarto rispetto all’attuale, i consiglieri lombardi percepiscono circa, con tutte le varie voci 10 mila Euro al mese, noi andiamo a ridurlo a 5 mila lordi mensili e quindi circa 2.500/2.700 mensili. Al termine di due mandati manderemo avanti altri nostri attivisti, che faranno le loro esperienze politiche.

Cercano tutti di copiarci in questo periodo, utilizzano il LiquidFeedback come se fosse così semplice usarlo in due mesi, e solo insegnarlo ai cittadini diventa impossibile in così poco tempo.
Cercano di copiarci favorendo i giovani, le donne, in realtà come potete vedere sono l’unica donna, la più giovane, invece ciò che viene proposto dagli altri partiti tradizionali sono sempre le solite bugie!

Per portare avanti questo progetto in Lombardia abbiamo bisogno di tutti voi , siamo in guerra, ma con un sorriso, ci vedremo in regione, sarà un piacere!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro Togno Utente certificato 4 anni fa
    Vedo che nessuno commenta la dichiarazione di Letta di ieri.... GRILLO e' vicino agli evasori. Letta, praga che mai ti incontri per strada, mai. Ma comincia a preoccuparti, perchè oltre a me, potresti incontrare qualcun altro in giro! MERDA
    • Jan Niedzielski Utente certificato 4 anni fa
      così fai loro gioco, ora iniziano a descriverci come fascisti, anche ieri Vauro minacciato da uno di noi....?
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Cazzo non mi sono sbagliato sull'inizio del comizio di Beppe: ha lo stesso copione in ogni piazza! Siracusa (Sarausa in siciliano) è un comune italiano di 123.510 abitanti. In piazza circa 8 mila persone!
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Ma Pittarello quando ha scritto il post "Bomba o non bomba arriveremo a Roma" non si è sentito una merdina?
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Come inizierà la prossima diretta su "La Cosa"? "Ragazzi è incredibile ..... è incredibile quello che sta accadendo ....................." Poi un pochino di gargamella un pizzico di rigor mortis il programma scaricatevelo PRATICAMENTE IL NULLA!
    • Francesco Andrea Tidu Utente certificato 4 anni fa
      Praticamente COERENTE, Saluti
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Sorpresa: è Casaleggio junior la nuova eminenza grigia di Grillo http://www.ilfoglio.it/soloqui/16750 CAZZO, HA STUDIATO ALLA BOCCONI!!! MA DALLA BOCCONI NON ESCONO ""INCULATORI DEL POPOLO"" TIPO IL NOSTRO MONTI?
    • dejan milosevic Utente certificato 4 anni fa
      si e dal loro culo escono i plebei della tua risma
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Dipartimento della Difesa Usa bloccato da quindici grillini: "Stop alle antenne militari" FIGURATI SE 15 GRULLI FERMANO GLI USA! DOVE STA L'INGANNO O IL COMPROMESSO?
  • Il Mandi Utente certificato 4 anni fa
    ma porca di quella vacca maremmana di una maiala iberica e gallina padovana! non posso votarti, essendo in liguria, ma è come se lo avessi fatto!
    • Il Mandi Utente certificato 4 anni fa
      perchè, la segretaria della lega non è in lista? sai, miss 8kg.....
    • Ave a te Pittarello 4 anni fa
      Vota Diletta Botta. ah ah ah ah
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Vendola: "Penso a coronare l'amore col mio compagno" CAZZO .... CHE ASPETTI ALLORA AD ANDARE A FANCULO?
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Cosa cìentra il referendum senza quorum col Consiglio regionale- Ti pare la stessa cosa. mariuccia rollo FAR SALTARE IL NUMERO LEGALE SIGNIFICA NON PRENDERE UNA POSIZIONE E METTERLA NERO SU BIANCO! PERCHE' NON SI SONO PRESENTATI VOTANDO CONTRO SE E' DANNOSO PER LA SALUTE?
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      se leggi sai che senza il numero legale non si vota, ma se si vota, vince la maggioranza ! .. per questo l'unica strada legale per far saltare il muos è è quella !
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Tinazzi, ho riportato quello che ho letto! Lui se ne stava fuori a farsi il culo al freddo mentre tu te ne stavi seduto al caldo a scrivere cagate sul blog. han ragione a darti del Berluscone!
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    ?Non siamo parte della maggioranza ? ha spiegato poi Cancelleri ? Fino ad oggi è capitato che più volte Crocetta abbia messo in atto misure che ci ha visti favorevoli, e lo abbiamo appoggiato, ma non è detto che sia sempre così?. ?Il nostro appoggio ? ha proseguito Cancelleri- sarà dato alle forze politiche a seconda dei programmi e delle leggi che proporranno. Potrà succedere anche che daremo il voto e appoggeremo proposte dal Pdl se le riteniamo efficaci. Non siamo quindici persone nella maggioranza, assolutamente. Prima valutiamo le proposte?. HAI VISTO L'INCOMPETENZA? SONO DISPOSTI A VALUTARE E VOTARE ANCHE LEGGI DEL PDL O DEL PD PURCHE' SIANO CONDIVISE DA LORO. COME I SOMARELLI CHE COPIANO A SCUOLA? ASPETTANO CHE I PIU' ESPERTI FACCIANO PROPOSTE PER POI FAR BELLA FIGURA LORO!
    • Bruno M. Utente certificato 4 anni fa
      Di fronte a cotanta logica stringente è difficile persino *pensare* a uno scambio di opinioni, si resta semplicemente stupiti di quanto vasti possano essere i limiti della stupidità di certi soggetti...
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      il solito furbo.
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    I GRILLINI SONO PER I REFERENDUM SENZA QUORUM, QUINDI VINCE LA MAGGIORANZA COMUNQUE CHE VOTA SI O NO! E ALLORA PERCHE' IN SICILIA FAN SALTARE IL NUMERO LEGALE? PER ME SIETE UN TANTINO CAZZARI!
    • dejan milosevic Utente certificato 4 anni fa
      Ave Ninchi sopra di te sputtarello!
    • mirco sangalli Utente certificato 4 anni fa
      il quorum lo hanno fatto saltare perche nel DPF (doc.prog.Finanziaria) c'e inserito il si al MUOS...bene che salti!
    • michela fabbrini Utente certificato 4 anni fa
      Come si fa a paragonare il referendum senza quorum con la scelta di far saltare il quorum in assemblea per la giusta causa di bloccare il Muos? Bah?!
    • Giuseppe V. Utente certificato 4 anni fa
      Sputare fango non serve a nessuno,Pittarello,senza ave.
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Cosa cìentra il referendum senza quorum col Consiglio regionale- Ti pare la stessa cosa.Nel consiglio è una strategia adottata dalla opposizione per impedire l'iter di un provvedimento che su vuole far diventare legge regionale
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Leggete cosa fu protocollato in Comune a Lucca http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/lucca/Prot.%2077834%20del%2025%20ottobre%2012.pdf Ve ne ha mai parlato manuela Bellandi del suo ascendente PIDDINO?
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Ma guarda cosa faceva il Tinazzi detto Ernesto Leone leggendo questi scambi di insulti fra grullini (ovviamente dopo il succccccc cessone delle parlamentarie). http://www.roma5stelle.com/forum/forum-generale-altri-argomenti/85273-un-po-di-buon-senso-non-guasterebbe?limit=6Tinazzi ... a poltrona me la merito?
    • Ave a te Pittarello 4 anni fa
      Se non sai nemmeno come ti chiami ... cazzi tua!
    • tinazzi . Utente certificato 4 anni fa
      coglionazzo non c'ero nelle parlamentaire...
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    L'altrettanto irascibile Tinazzi detto Ernesto Leone, dopo essere stato "sgamato" dai grillini de Roma, pare abbia scelto l'addio al Movimento! http://it-it.facebook.com/pages/Movimento-5-stelle-Roma-878-blogger-Beppe-Grillo/191741284190065
    • Andrea_ D. Utente certificato 4 anni fa
      ah ma sei un povero trollone mai in pace con te stesso.. eh scusa sai ma manco dal blog da un pò e non ti ho riconosciuto subito
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    L'irascibile Pasquale Caterisano ce l'ha con la Silvana. Non ne hai già prese abbastanza da Crimi e Cicerone?
    • Andrea_ D. Utente certificato 4 anni fa
      ma te che ne sai scusa? se sapete parlate sennò tacete grazie
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    MA STO CONTRATTO A PIERO RICCA GLIELO AVETE FATTO, SPILORCI? Ricca è un grillino della prima ora, non c'è da stupirsi che sia tornato all'ovile. Collaborava col blog di Grillo già nel 2006, poi lo mollò per una brutta faccenda di soldi (Casaleggio non lo voleva pagare). Da qui la sua acredine nei confronti del guru e le sue critiche negli anni a venire. Poi però l'affare s'è ingrossato, evidentemente hanno iniziato a girare soldi e Ricca - guarda un po' - si è riconvertito. Tanto da cancellare da suo blog il post di critica che scrisse su Grillo all'epoca del fattaccio: http://www.pieroricca.org/2007/03/23/beppe-grillo-visto-da-vicino/ Che tristezza, un blogger sempre a caccia della verità che cancella i sui post quando cambia idea su qualcosa... Peccato per lui che qualcuno abbia salvato la pagina: http://web.archive.org/web/20071220062952/http:/www.pieroricca.org/2007/03/23/beppe-grillo-visto-da-vicino/
    • sergios g Utente certificato 4 anni fa
      Ho letto l?articolo di Ricca del 2007, queste testimonianze di verità, sempre che siamo integre e non ritoccate, è un bene che rimangano pubbliche ne và della reputazione e dell?onestà degli interessati. Quando qualcosa cambia non è detto che si debba farne una colpa, ma bisognerebbe sempre, per mantenere la rispettabilità, spiegarne le motivazioni. Eppoi se è vero che è vero che ruota tutto attorno a soldi e compensi, non c?è nulla di strano fin quando si mantengono i giusti criteri. Comunque, a me pare che tra Grillo e Ricca le lacune ?di trasparenza? predominano più per il primo che per il secondo, tuttavia rimane, per ora, la stima per entrambi.
  • Ave a te Pittarello 4 anni fa
    Bene, si è vista la Sivana Carcano! Ovviamente prima di passar di qui è andata a Canale 5 sul TG5! Ma oltre ad avere 2 splendide figlie, quali requisiti di professionalità avrebbe?
  • B. M …..y ( né d - né m ) 4 anni fa
    Meno differenza tra le piccole e medie imprese e le grandi multinazionali. Le piccole e medie imprese sono il tessuto sociale lombardo lavorativo, a cui noi dobbiamo fare riferimento, considerate che oggi le piccole e medie imprese subiscono una concorrenza sleale rispetto alle grandi multinazionali, che possono fare gestione dei profitti che realizzano, passando anche per Paesi all’estero e rientrando con capitali in Italia, con una sorta di concorrenza sleale rispetto alle piccole e medie imprese che sono il tessuto economico e lavorativo della nostra regione Lombardia, su cui dobbiamo prestare maggiore attenzione. […] *** Cara signora parliamo di Amazon.it , quella multinazionale in affari con il blog di Grillo e Casaleggio , che profitta in Italia e paga le tasse in Lussemburgo ? Un esempio : pubblicità nel blog di Grillo " Quanto pesano 1400 libri ? 170 grammi! Adotta oggi un Kindle ;) Scopri di più " Poi però si vendono anche i libri ( cd, dvd ecc. ecc.) , ovviamente sempre su Amazon.it http://www.youtube.com/watch?v=jNuQsvVvCVA http://www.youtube.com/watch?v=xVjeZbJIvmA Naturalmente il professionista dell'indignazione, Grillo , non s'indigna delle tasse che Amazon non paga nel nostro paese. Naturalmente. H….!
    • Rita L. Utente certificato 4 anni fa
      Ma se ti facciamo tanto schifo che ci stai a fare qui? Vai a goderti gli onesti e morigerati amichetti tuoi. Sai, quelli che non hanno nulla da rimproverarsi. Torna dai tuoi padroni. Dell'Italia non avete lasciato che macerie ma tant'è i "fascisti" siamo noi.
    • B. M ?..y ( né d - né m ) 4 anni fa
      Roob , il tizio sotto ha capito benissimo il mio commento . Fa parte della " loro" strategia infame da esseri infami quali sono , sporcare i commenti , facendo passare una cosa per un'altra ( peraltro non cambiava nulla ) . Lo hanno sempre fatto e , sai anche tu chi sono i loro addestratori . H?. Compagno Roob e , " nonsolo "
    • B. M …..y ( né d - né m ) 4 anni fa
      Roob , il tizio sotto ha capito benissimo il mio commento . Fa parte della " loro" strategia infame da esseri infami quali sono , sporcare i commenti , facendo passare una cosa per un'altra ( peraltro non cambiava nulla ) . Lo hanno sempre fatto e , sai anche tu chi sono i loro addestratori . H…. Compagno Roob e , " nonsolo "
    • Robb Stark Utente certificato 4 anni fa
      @Mori Meno differenza tra le piccole e medie imprese e le grandi multinazionali. Le piccole e medie imprese sono il tessuto sociale lombardo lavorativo, a cui noi dobbiamo fare riferimento, considerate che oggi le piccole e medie imprese subiscono una concorrenza sleale rispetto alle grandi multinazionali, che possono fare gestione dei profitti che realizzano, passando anche per Paesi all’estero e rientrando con capitali in Italia, con una sorta di concorrenza sleale rispetto alle piccole e medie imprese che sono il tessuto economico e lavorativo della nostra regione Lombardia, su cui dobbiamo prestare maggiore attenzione. Oggi sono vessate da un sistema fiscale pesantissimo, quello che potremmo fare noi in termini regionali sarà andare a ridurre l' addizionale regionale Irap per aziende virtuose. Non solo, cercheremo di favorire quelle reti di imprese che favoriranno scambi di servizi a costo zero e quindi anche la crescita dell’informazione, del livello di informazione, all’interno di tutte quelle piccole e medie imprese che oggi si ritrovano anche isolate, spaesate. in un mondo molto più complesso rispetto a quello precedente. In quel paragrafo si parla genericamente di PMI e grandi aziende, l'agricoltura è centrale nel paragrafo precedente.
    • Vittorio Mori 4 anni fa
      Alle elementari insegnano che non si sommano le pere con le banane. Le pere si sommano con le pere e le banane con le banane. Qui si parlava di agroalimentare: cosa c'entra Amazon? Ma perché non andate a scrivere su Repubblica, cari pelinelluovisti ?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus