Domanda in duomo: #BuonNataleCasta

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
buon_natale_casta.jpg

"Per le famiglie italiane, secondo la CGIA di Mestre, le tasse sono cresciute il doppio dei redditi tra il 1995 e il 2013. In questo arco di tempo il prelievo fiscale medio sulle famiglie è aumentato del 40%; i redditi nominali, invece, del 19%. Tra il 1995 e il 2013 il peso delle tasse, delle imposte, dei tributi e dei contributi previdenziali è aumentato di oltre 4.400 euro (+40,4%). Un quadro di complessiva criticità per i quasi 26 milioni di famiglie italiane, aggravatosi ulteriormente con l’avvento della crisi. La riduzione del reddito disponibile e’ ascrivibile anche all’aumento della disoccupazione: tra il 2007 e i primi 9 mesi di quest’anno è più che raddoppiata, se sette anni fa era al 6,1%, ora è al 12,6%. Questo quadro impietoso descrive nei dettagli il completo fallimento sia delle politiche di "austerità" imposte dalla Ue all’Italia sia delle politiche economiche della sinistra negli ultimi tre anni, politiche che hanno prodotto un inasprimento ormai insostenibile della crisi economica e sociale italiana. LaCosa ha voluto chiedere ai cittadini se se la sentivano di scrivere un augurio di Natale alla casta politica che li sta spolpando. Guarda le loro risposte e scrivi il tuo Buon Natale alla Casta nei commenti o su Twitter con l'hashtag #BuonNataleCasta." La Cosa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa mostra
    scrivere letterine e mandare hashtag mi sembra una pessima parodia emulativa dei selfie e delle slide di renzie. Non si afffrontano cosi' i problemi
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus