Il MoVimento 5 Stelle e i 'soliti noti'

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Adriano Meloni, Assessore allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro Roma

Facciamo chiarezza…
Guardate queste immagini.Nella prima ci sono gli ultimi due bandi per la festa di Piazza Navona del I Municipio, targati Sabrina Alfonsi.
Edizione 2014. L’unico criterio di assegnazione per tutte le bancarelle di Piazza Navona fu l’anzianità di posteggio. Tradotto: chi era stato presente negli ultimi dieci anni era sicuro di tornare in piazza. Insomma, un bando-sanatoria. Tutto restava com’era. D’altronde cosa aspettarsi da una maggioranza che in Assemblea capitolina aveva tentato con l’appoggio del centrodestra un colpo di mano per approvare una proroga di tutte le concessioni esistenti?

Edizione 2015, sempre targata Sabrina Alfonsi: su 50 punti complessivi, il 40% era dato dall’anzianità. Il massimo consentito dalla Conferenza Stato-Regioni. Se non era un regalo anche questo!

E arriviamo a oggi. 2017. A settembre abbiamo pubblicato, nei tempi previsti dalla legge, un bando in cui abbiamo DIMEZZATO il punteggio destinato all’anzianità: 20 punti invece di 40. Il restante 80% per criteri di qualità: produzioni artigianali, biologiche, certificate. Chi dice che abbiamo “ridato il peso all'anzianità molto più forte di quello alla qualità” mente o è in malafede. La matematica non è un’opinione.
Abbiamo fatto di più. Abbiamo posto un ulteriore limite per evitare “concentrazioni” ad una sola postazione alimentare e non alimentare per persona giuridica. Nessuno prima di noi l’aveva fatto.

Ci accusano di aver favorito i "soliti noti"? Adesso, guardate la seconda immagine. E’ un ricorso al Tar Regionale del Lazio che chiede l’annullamento del nostro bando. Indovinate chi lo ha presentato? Il Sig. Tredicine Alfiero. Tredicine ha impugnato il bando di gara contro la decisione di fissare i punteggi per l’anzianità al 20%, invece che al 40%, e contro il limite di un unico posteggio ad operatore per settore merceologico.
Questo è l’aiuto che diamo ai “soliti noti”, questo il modo in cui li favoriamo. Al punto che uno degli operatori per i quali il bando sarebbe stato fatto “su misura” lo ritiene penalizzante e ne chiede l’annullamento.

Infine, guardate la terza immagine. A piazza Navona, durante le feste di Natale, si vendevano panini con la porchetta. Questo era quello che era diventata la festa. Abbiamo scritto nero su bianco che non potrà più essere così. E faremo controlli dal primo minuto della festa per verificare che la qualità dei prodotti in vendita, prevista dal bando, sia effettivamente garantita. E a chi non rispetterà quanto previsto sarà revocata la concessione. Senza se e senza ma…
Abbiamo applicato tutte le regole vigenti per limitare qualsiasi squilibrio nell'assegnazione delle concessioni. Il resto lo fa la partecipazione libera degli operatori a un bando pubblico che era aperto a tutto il territorio nazionale.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • fabio S. Utente certificato 1 mese fa
    ho un ricordo bellissimo di Piazza Navona, ma e' di quando ero piccolo....circa 40 anni fa.......il pensiero che mi viene ora, che al Comune c'e' gente per bene, e' di sperare di rivedere, almeno in parte, quel clima natalizio che dava Piazza Navona....era un luogo magico per i bambini....sarebbe bello di rivederla un pò cosi'......chi vuole quei posti, dovrebbe per primo pensare questo, considerando che i tempi di oggi, permettono poco alle famiglie, ma almeno regalare a tutti il clima del Natale non sarebbe male.....
  • Antonio Longo 1 mese fa
    Certo che hanno fatto ricorso. Invece di 20 ne vogliono 40. Adesso vi arrampicate sugli specchi per giustificare una cialtronata.
  • Maria 1 mese fa
    Amministrare un Comune o governare un Paese è faticoso e richiede varie competenze. Chi non vuole lavorare e/o non ha le competenze va in regime di proroga e sanatoria dell'esistente. L'Italia è finita nel baratro per questo andazzo.
  • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
    Io di immagine ne vedo una sola...non posso fare confronti...e voi? Mah!
    • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
      Pardon...nun co' fasbuk!
  • Paolo Graziosi Utente certificato 1 mese fa
    Sapevo che prima o poi il m5s avrebbe chiarito tutto in merito alle graduatorie per l'assegnazione dei banchi per il mercato di piazza Navona. Il giornaloni già aveva iniziato la nuova campagna anti-Raggi. Virginia " non ti curar di loro ma guarda e passa " ( inferno, Dante ). Come ho scritto in altri post smentite anche la falsa notizia che sostiene che la giunta capitolina vuole estendere le striscie blu a tutta Roma . Notizia Palesemente falsa per l'assurdità ma la gente ci sta credendo ed è arrabbiata.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus