Comuni a 5 Stelle rinnovabili al 100%

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Gianni Girotto, MoVimento 5 Stelle Senato

Puntiamo ad un’Italia rinnovabile al 100%. Partiamo dai Comuni, dai luoghi più vicini alle persone. Rivoluzioniamo le nostre città chiedendo ai Sindaci e agli Amministratori locali di usare solo per i propri consumi energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Abbattiamo gli sprechi e contribuiamo a ripulire l’aria che respiriamo tagliando le emissioni inquinanti in atmosfera. Oggi si può fare. Oggi abbiamo l’opportunità di inaugurare un’Italia a 5 Stelle rinnovabile al 100% che parte dai Comuni.

Sono già molti i singoli consumatori che scelgono il proprio fornitore di energia pulita. Se per loro è molto semplice, per i Comuni comuni non è difficile. Gli Amministratori possono scegliere rapidamente il fornitore giusto attraverso Consip (la centrale acquisti della pubblica amministrazione), tramite una centrale appaltante di committenza o con proprio bando comunale. Possono farlo in modo trasparente, garantendo ai propri cittadini costi controllati e servizi di qualità.

Risparmiare subito per risparmiare ancora di più in futuro, garantendo enormi benefici per l’ambiente, la salute e i conti pubblici. Gli enti locali possono inserire il consumo di energia verde all’interno di un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, il cosiddetto PAES, per delineare le misure e le politiche da sviluppare per la realizzazione degli obbiettivi europei di abbattimento delle emissioni e risparmio di energia.

In questo senso abbiamo anche presentato un emendamento da inserire nel ddl Concorrenza per obbligare le amministrazioni pubbliche a soddisfare i loro consumi di energia elettrica con delle forniture di energia elettrica rinnovabile.

Ci vediamo a Italia 5 Stelle il 24 e 25 settembre a Palermo per parlare anche di questo: non mancate!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • dufar moise Utente certificato 1 anno fa
    ciao Ho ricevuto il mio prestito ha la banca CRÉDIT MUTUEL con una condizione favorevole, vi chiedo più non di lasciarvi fregare da parte del prestatore falso in particolare, contattare direttamente la banca su questa mail per avere un'informazione: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com
  • francesco m. Utente certificato 1 anno fa
    Ma il sindaco di Livorno del M5S sig. Nogarin la conosce questa possibilità ? Perchè non ne ho mai sentito parlare !
  • Mauro italiano 1 anno fa
    Bello... ma quando si parla di questi 20 miliardi €"all'anno di contributi a rinnovabili e assimilate.. perche' omettete sempre di dire che qui in Italia... sono detratti col 20 % delle bollette energia di tutti .. cioe dei disoccupati e pensionati.. e non nelle TASSE come nel resto dellEuropa ? . e che riguarda MORTALI biocombustibili biogas stufe a legna biomasse e inceneritori , causa PRIMARIA dell' aumento del particolato invernale. Caso unico al mondo . Cioe: per quale ragione incentivate la morte dei vostri elettori ? PERCHE' lo tacete? Questo 20 % X 20anni estorto nottetempo.. 400.000 MILIONI € ... lo volete pure INCREMENTARE x pochi posti di lavoro precari e deleteri x ambiente..? Insomma : Ignoranza o Malafede ?
    • MICHELE BARATTI 1 anno fa
      TUTTE BALLE QUELLE CHE DICI NON è COSI.. INOLTRE GLI INCENTIVI SONO FINITI DA TEMPO.. E IL FOTOVOLTAICO ORA CAMMINA CON LE PROPRIE GAMBE E DOVE CI SONO CONSUMI è UN OTTIMO INVESTIMENTO CHE SI RIPAGA IN POCHI ANNI
    • tanto per dirne una 1 anno fa
      sui particolati sarebbe da parlarne a mesi interi.... purtroppo nessuna macchina umana è esente da inquinamento sopratutto quando chi la usa fa mala manutenzione o la usa in maniera scorretta e impropria. se usi gli inceneritori di progettazione anni 80 in maniera corretta fai pochi danni ..... se fai 1 kg di un certo tipo di particolato e fai 10 milligrammi di un altro tipo di partocolato non fai gli stessi danni ma può essere che un kg non fa nulla e 10 grammi tanto male.... eppure nessuno dice che il particolato non è tutto uguale!
  • claudio i. Utente certificato 1 anno fa
    Molto bene per i Comuni a 5 Stelle a energia rinnovabile ma aiutiamo le Amministrazioni a presentare progetti sostenibili attraverso la promozione del partenariato pubblico/privato. Semplifichiamo gli iter burocratici/autorizzativi, prolunghiamo il Conto energia sia per i privati sia per gli Enti pubblici. Finanziamo e promuoviamo i piccoli impianti a biomassa lignea e a biogas per lo sviluppo del territorio. Aiuterà a creare posti di lavori per l'industria e per le cooperative/associazioni di ragazzi addetti alla gestione degli impianti e alla pulizia dei boschi.Tante cose da fare, avanti tutta per un' Italia più pulita....!!
  • claudio BARTOLA 1 anno fa
    e arrivata l'ora di andare con energia rinnovabile con tutti i vantaggi chè ci porterà ,bisogna non perdere tempo prima chè non sia troppo tardi per tutti noi.
  • spirititico spiritistici 1 anno fa
    risultato della seduta spiritica di stanotte... parla nientemeno che lo spirito di kalergi. purtroppo i satanisti hanno messo in gioco forze malefiche per disturbare la seduta... l'unica cosa che sono riuscito a capire che "IL PIANO KALERGI E' PIANIFICATO PER IL 2020" e poi che lo scopo del piano è di distruggere le 2 principali culle della civiltà mondiale ( grecia e italia ) sostituendo la popolazione locale col meticciato. Purtroppo è arrivato l'imprevisto D. Trump e allora non si sa se i satanisti riusciranno a far diventare l'italia un paese con gli oriundi in minoranza per il 2020 perché hanno timore che trump possa decidere di ESTIRPARE dal mondo la componente satanista della massoneria che si cela dietro i finti buoni.
  • scano mario Utente certificato 1 anno fa
    Sogno un mondo verde , dove l'energia è solo rinnovabile, dove i boschi ritornano a ricoprire le zone desertificate, dove tutto è riciclato e , dov'è possibile ritorni il baratto. Solo col Movimento può avverarsi questo sogno perchè il Movimento è il sogno.
    • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
      E DOVE LA FIGA RITORNI AD ESSERE LA FIGA DI UNA VOLTA AH AH AH AH AH
  • federico2 s. Utente certificato 1 anno fa
    Dagli inizi su un palco con microfono, sei arrivato a fargli girare i coglioni per davvero. Grande Beppe.
  • m.n.d.o.c. 1 anno fa mostra
    IL SINDACO E' IL PRIMO CITTADINO E SOLITAMENTE DOPO ESSERE ELETTO DEVE FARE IL SINDACO DI TUTTI I SUOI CONCITTADINI E NON DELLA PARTE CHE SI MARCHIA SULLE NATICHE LE 5 STELLE DI GRILLO. DA CANDIDATO SINDACO AI PROPRI ELETTORI COMUNICA DI ESSERE CONTRARIA ALLE OLIMPIADI (ANCHE LINEA DEL PARTITO) E DICHIARA DI VOLER INDIRE UN REFERENDUM CONSULTIVO PER CONOSCERE COSA NE PENSANO TUTTI I ROMANI, ANCHE QUELLI CHE NON HANNO LE 5 STELLE MARCHIATE SULLE NATICHE. DA SINDACO INVECE, MANDA A FARSI BENEDIRE IL REFERENDUM PERCHE' ALLA FIN FINE "NON SERVE AD UN CAXXO". BASTAVA ASCOLTARSI IL COSTITUZIONALISTA "DEMOCRATICOSTELLATO" TONINELLI CHE DALLA GRUBER HA DETTO SOSTANZIALMENTE CHE IL REFERENDUM E' INUTILE IN QUANTO: 1) LA RAGGI DA CANDIDATA ERA CONTRO LE OLIMPIADI 2) LA RAGGI HA VINTO ASSIOMA TONINELLUM: I ROMANI NON VOGLIONO LE OLIMPIADI. DITE A TONINELLI CHE PER ME HA RISPOSTO SE NON A GRILLO, SICURAMENTE A 770.564 ELETTORI, A QUALCHE GALLO CEDRONE E A QUALCHE FARAONA. DEVO SPERARE DI DIVENTARE SINDACO PER PRENDERE A CALCI SUI DENTI CHI NON HA TATUATO SUL BICIPITE DUX MEA LUX? AH AH AH AH AH AH AH
  • ROSSANA I. Utente certificato 1 anno fa
    Qualcuno sa se invece di ENI o ACEA qui a Roma si può fare un contratto con Società a ENERGIA RINNOVABILE che cambio SUBITO...
    • Angelo S. Utente certificato 1 anno fa
      Esistono in Italia anche aziende che forniscono energia verde, cioè prodotta solo da fonti rinnovabili. Io ho trovato la soluzione ideale che funziona. Se vuoi saperne di più io contattami via mail:angelos65@tiscali.it
    • marina allegrini 1 anno fa
      puoi tranquillamente fare un contratto ad esempio con dolomiti energia 100% energia rinnovabile
    • Mauro Italiano 1 anno fa
      Gia stai versando il 20% delle bollette , ai tuoi vicini di casa con pannelli cinesi., che guadagnano il 15% ma se lo spendono tutto in cose inquinantissime.. il 20 % del gasolio della tua auto viene versato ai contadini x granoturco x biocarburani e ammazzare di fame gli africani. i tuoi rifiuti, la tua stufa pellet biogas e biomasse , uccidendo col particolato i nostri vecchi e bambini debolucci ,e la nostra fertilita.., fan venire dall'estero robusti sostituti. Hai gia fatto tanto , meglio che ora smettiamo..
  • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
    http://sport.sky.it/calcio-estero/altri-campionati/2016/09/22/incontro-raggi-malago-coni-euro-2020.html?ref=libero le vie dello sport...sono infinite.
  • agatino catanese 1 anno fa
    La Sicilia usa solo energia prodotta da fonti rinnovabili! Lo sapevate? Anzi produce il 20% in più di quello che consuma, perché moltissime industrie hanno chiuso. L'energia non la carichi su di un tir e la porti a Milano. Se la metti in rete a Milano non arriva nulla! Però al posto di investire sulle fabbriche dismesse si continuano ad impiantare parchi fotovoltaici e eolici. I parchi fotovoltaici hanno una efficienza bassissima, ma si continuano ad istallare. Fanno far fare soldi a palate e il costo lo paghiamo tutti nelle bollette che continuano a salire. Cosa ll M5S ha intenzione di fare? Azioni pratiche però non filosofia!
  • Tony 1 anno fa
    la lega non e' stata capace...ora tocca al MOV farlo funzionare... http://a.mytrend.it/prp/2012/02/382973/o.91544.jpg
  • giovanni f. Utente certificato 1 anno fa
    Tutta l'informazione di regime a pestare giù contro il NO alle olimpiadi. Una cosa buona la disse gargamella e cioé che a furia di bastonare il cane tutti passeranno dalla parte del cane.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Una cosa è certa Quel gagà di Malagò è la presunzione, la boria, l'arroganza dei padroni del mercato fatta persona E tutta la claque renziana dalla Gruber a Delrio lo asseconda Lo stile ricattatorio e mafioso poi è lo stesso E si pretende che un sindaco lavori con Mafia capitale sotto e con Mafia Governativa sopra??? Ma nemmeno il Padeterno potrebbe lavorare in queste condizioni!
    • Galimberti Flavio 1 anno fa
      Ma la finisci di offendere gratuitamente le persone? Ma chi cazzo ti credi di essere?!
  • VINCENZO ANTONA Utente certificato 1 anno fa
    Udite, Udite: sembrerebbe che dal 10 ottobre entri in vigore il nuovo regolamento della Camera dei Deputati. Tra le altre cose, non si potranno più filmare i "Nostri" (in quanto da noi pagati) onorevoli mentre giocano con il tablet o mentre visitano siti "divertenti", mentre sonnecchiano o mentre fanno qualunque cosa che non sia "essenziale" per il diritto di cronaca. Mah........ a volte penso che il mondo gira al contrario.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Per fortuna che ci sono i Comuni a cinque stelle a dare il buon esempio sulle energie rinnovabili e la cura dell'ambiente, visto che delle parole roboanti e dei solenni impegni della Conferenza sul clima di Parigi si sono già' dimenticati tutti.
    • francesco m. Utente certificato 1 anno fa
      Proprio sicuro ? Io abito a Livorno e non ne ho MAI sentito parlare !
  • maiscass 1 anno fa
    Le Olimpiadi tiravano quando ancora la tv era in bianco e nero, ma adesso chi (organo sessuale) le guarda più, con novecentonovantanove canali tv satellitari che trasmettono 24 ore al giorno campionati di tutte le razze e animali, dalle corse dei criceti a katmandù alle lotte di sumo dall'isola di giava, al campionato Nba, rally, motocross, bubbacake, squirting, sadomaso, ecc., giorno e notte. Le Olimpiadi cari compattriottiers servivano per non fare la guera, per mantenere la pace. Che senso ha oggi far prima fallire gli Stati, fargli la guera e nel frattempo, ridotti con milioni di disoccupati e pieni di debiti invitarli alle luccicanti Olimpiadi, a parte comparare le tute da ginnastica e le scarpe da tennis dai monitor a colori? Non c'e' spettacolo più triste di vedere gli atleti del comitato olimpico dell'Afghanistan o dell'Iraq sfilare negli stadi con simulati sorrisi di circostanza come dei criminali, per una partecipazione puramente formale di chi è consapevole che per farsi pagare le Olimpiadi e vincere, aminimo ha lasciato senza latte e vaccini migliaia di neonati negli ospedali, per ottenere cosa? Un manifesto pubblicitario da una marca di profumi, per sei mesi, appeso nella fermata dell'autobus di un anonimo centro commerciale dell'Alabama. Più che Olimpiadi Universali, Olimpiadi Inglobanti.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Emilio Sereni capisco che la crisi di astinenza da grandi opere e annesse abbuffate sia molto forte, dopo i bei tempi dei sacchi di roma, però pd e mafie capitali varie devono rassegnarsi, ci sono state le elezioni, la questione delle olimpiadi è stata correttamente ed abbondantemente spiegata agli elettori prima delle elezioni, i candidati si sono pronunciati, i cittadini romani hanno scelto in massa, quindi mi pare corretto oggi ribadire le scelte già fatte prima del voto. certo, se qualcun altro avesse detto prima delle elezioni politiche di voler cancellare lo statuto dei lavoratori, stravolgere 1/3 della costituzione con un parlamento di nominati, approvare una legge elettorale peggiore del porcellum e esentare le case di lusso dall'ici, non lo so come sarebbe andata, sta di fatto che non l'hanno detto
  • Tony 1 anno fa
    novita'????? http://www.beppegrillo.it/m/2016/07/la_verita_sui_rolex_regalati_al_governo.html
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Accusano la raggi di non 'aver accettato' la sfida delle Olimpiadi che avrebbe potuto rendere onesti e profittevoli. Ma che bischerata! Ma davvero qualcuno può credere che una persona sola possa tamponare lo tsunami di malcostume insediato ormai a Roma? Ma allora perché i sindaci precedenti non lo hanno fatto? Roma di problemi ne ha già fin troppi senza bisogno di andarsene a cercare altri. E di tasse gli italiani ne pagano fin troppe senza mettere in campo opere che aumenterebbero il debito pubblico. Avete presente quanto aumentò per la Grecia dopo che ebbe fatto la scelta illuminante di fare le Olimpiadi? Le Olimpiadi in Grecia del 2004 furono l'inizio del default "Nell'agosto 2004 la Grecia organizzò le sue Olimpiadi tra enormi entusiasmi nazionalisti e previsioni economiche di fare incassi stratosferici mettendo in cantiere infrastrutture che l'avrebbero portata nell'era della modernità. Un paese che guardava al futuro e scommetteva sulla sua rinascita. È andata in modo molto diverso: la lezione greca insegna a prendere gli impegni simili con molta cautela. Il budget di 15 miliardi di euro per finanziare le Olimpiadi greche, poi sforato, fu l'inizio della fine per i conti di Atene, un buco contabile da cui il paese non si risollevò più". E si vuole fare lo stesso per l'Italia?? Siamo in piena follia.
    • AntòAvenza 1 anno fa
      Nel 2021, la Raggi non sarà più sindaco. LORO, contavano su questo: ESEGUIRE I LAVORI con la clausola MASSIMA URGENZA, che non tiene più conto delle spese preventive. Et voilà!
  • Er caciara ...... Utente certificato 1 anno fa
    https://youtu.be/H9S1zfQ_Vfo
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Tutte belle iniziative che , però , hanno bisogno del nostro governo nazionale . Andare al governo è il nostro compito primario e a esso dobbiamo dedicare le nostre energie . Abbiamo davanti un sentiero strapieno di nemici e trappole che ci osteggeranno in ogni modo , lecito e non !
  • Tomy 1 anno fa
    ...Vogliamo sapere come e dove il Megalo' & compari hanno speso i milioni x le olimpiadi..magna magna magna magna magna.... ...Juncker mette in guardia Renxi: "Dalla flessibilita' Ue gia' 19 miliardi.." Junk..forse sfugge che il caxxaro deve fare i " regalini" elettorali" ( ora 500 euro x i giovvvvani diciottenni)..
  • Franco Della Rosa 1 anno fa
    ENERGIA RINNOVABILE VA BENE !!! NATURALMENTE !!! MA ATTENZIONE !!! MIGLIAIA DI IMPIANTI DISTRIBUITI DAPPERTUTTO SONO UNO SCEMPIO !!! VA INDIVIDUATO UNO O PIU' SITI NAZIONALI ADATTI PER DOZZINE DI CHILOMETRI QUADRATI E RIPARTITO L'ONERE SU MIGLIAIA DI CITTADINI INTERESSATI A COMPARTECIPARE, IN FORMA DI SOCIETA' (SPESA ED UTILE) !!! NO A MICRO IMPIANTI DEVASTANTI CHE STANNO GIA' SMERDANDO AMBIENTE E ABITATI !!! OCCORRE MIGLIORARE LA SITUAZIONE NON PEGGIORARLA !!!
    • Ivan.Ital 1 anno fa
      Scrivi idiozie. Non sto neanche a perdere tempo per spiegarti il perché, si tratta di "sicurezza nazionale". Su una cosa (implicita nel tuo discorso) hai ragione e cioé che non esiste un quadro generale definito di come costruire o meglio m olto è lasciato alla discrezione di politici incompetenti, quelli attuali.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      ....'a fiera de' 'i punti esclamativi.....
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Mondiali 2009. Le piscine della vergogna. Costate 42 milioni di euro. Non sono mai state utilizzate In soli 4 anni il Polo natatorio è diventato prima terra di nessuno, poi discarica di rifiuti ingombranti. Fino a quando non sono comparsi i primi segni del degrado strutturale: crepe sulle pareti, intonaco che cade dai soffitti, il tetto della struttura pericolante e il pavimento di parquet della palestra completamente divelto. E’ legittimo chiedersi come sia stato possibile tutto questo in così poco tempo, verrebbe da pensare al tipo di qualità dei materiali usati per costruire quei 30mila metri quadrati di impianti. Il bando del Campidoglio per la realizzazione dell’opera è stato vinto nel 2007 dal Consorzio Stabile Novus. Il direttore di Opere pubbliche e ambiente, società per azioni del gruppo, era il costruttore Francesco Maria De Vito Piscitelli, l’imprenditore che rideva al telefono nella notte del terremoto dell’Aquila, finito nell’inchiesta per gli appalti del G8 e condannato in primo grado a due anni e otto mesi nel processo per l’appalto della Scuola per Marescialli a Firenze.
    • AntòAvenza 1 anno fa
      Il tuo commento: "La piscina, era lunga 51 metri anziché 50. Oltre che per i soldi, non hanno il senso della misura neppure per le piscine."
    • AntòAvenza 1 anno fa
      Il tuo commento: "La piscina, era lunga 51 metri anziché 50. Oltre che per i soldi, non hanno il senso della misura neppure per le piscine."
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    2005. Veltroni. Città dello sport a Tor Vergata (arch. Calatrava). 2 palazzetti, per basket e nuoto, una torre di 90 m., piscine olimpioniche ….Costo previsto 60 milioni che diventarono subito 120. Gruppo Caltagirone, gestore dei fondi Bertolaso. Dopo 2 anni i lavoro erano fermi ma il costo era salito a 240 milioni. Venne Alemanno ma i lavori non erano finiti e spostò i mondiali di nuoto al Foro Italico.Dopo 4 anni, i lavori si bloccarono anche se si erano spesi 4 volte i fondi iniziali. Nel 2011 si riattiva il cantiere con richiesta di 660 milioni,11 volte il prezzo iniziale. A fine 2014 i lavori non erano ancora partiti. Fu prospettato il cambio di destinazione d'uso per la "vela" dalla struttura della copertura già completata, e destinata allo stadio del nuoto, con una proposta dell'Università di Tor Vergata per trasformare la struttura in . La spesa prevista per completare la copertura era di 60 milioni di euro. Il 2° palazzetto potrebbe comunque essere realizzato completato come struttura polifunzionale per eventi sportivi e musicali, con altri 426 milioni di euro. Nell'ottobre 2014 il Codacons ne ha proposto la demolizione, in quanto la struttura incompiuta danneggerebbe «il paesaggio e la collettività».
  • Ferruccio B. Utente certificato 1 anno fa
    Assolutamente d'accordo! Dobbiamo liberarci dei combustibili fossili, petrolio in primis, per evitare il disastro climatico prima che diventi irreversibile (e manca poco).
  • Corrado Allegro Utente certificato 1 anno fa
    I Comuni a 5 stelle potrebbero anche concordare con i propri cittadini la posa di "propri" pannelli solari e generatori microeolici sui tetti delle abitazioni private in cambio di sconti sulla tassazione comunale commisurati al risparmio sulla bolletta energetica comunale ottenuto con l'autoproduzione. Probabilmente la quantità di energia prodotta potrebbe soddisfare anche la creazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici leggeri, ma anche pesanti !
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    sam uele Malagò: «Il nostro mondo "di mezzo" meritava più rispetto»
  • AntòAvenza 1 anno fa
    Melagòdo: Chiederò il rimborso dei 20 milioni spesi. NOI: Facci vedere le ricevute. Melagòdo: Chiederò il rimborso dei 15 milioni. Mi ricorda molto l'interrogatorio di Pierino; La Maestra: Pierino, dimmi le 5 parti del mondo. Pierino: le 4 parti del mondo sono 3, Nord e Sud:
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Claudio80 NON CI RESTA CHE PIANGERE... Oh, oh, quanto mi duole per il partito trasversale del mattone! Scusatemi tanto, ma una domanda va fatta: Ma questo sig. Malagò non era presidente della federazione nuoto che organizzò i disastrosi Mondiali di Roma del 2009? Per capirci, quello della piscina di Calatrava mai aperta e poi demolita? Scusatemi se mi dilungo, ma l'attuale presidente del Comitato Olimpico Italiano, Luca di Montezemolo, non è lo stesso personaggio di cui parla il settimanale L'Espresso, nella sua inchiesta, ovvero, quello che si portava i quattrini nei paradisi fiscali per non pagare le tasse in Italia? Concludo: affideresti a questi due galantuomini 12 miliardi da spendere per le olimpiadi? Leopoldini non provate vergogna
    • AntòAvenza 1 anno fa
      La piscina, era lunga 51 metri anziché 50. Oltre che per i soldi, non hanno il senso della misura neppure per le piscine.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Le Olimpiadi invernali di Torino lasciarono in eredità un cratere nei conti comunali, strutture già fatiscenti e inutilizzate, impianti insostenibili...Dovevano costare 500 milioni, ma a consuntivo arrivarono a 8 miliardi di euro, di soldi pubblici. Ne è valsa la pena? Le ricadute hanno abbondantemente ricompensato lo sforzo economico? Non ci pare proprio. E ora tutto si sarebbe dovuto ripetere? Ma con che faccia? Nessun paese ospitante è mai riuscito a mantenere le promesse sul rispetto del budget e non avevano nemmeno Mafia Capitale, per cui è inutile sfottere la Raggi e pretendere da lei una capacità di controllo sul magna magna che nemmeno il Padreterno in persona avrebbe avuto. I Giochi a Roma si sarebbero innevitabilmente trasformati in un enorme buco nero per l’economia italiana portando a un nuovo aumento di tasse. E tutto per il lucro dei soliti noti. Ma in che mani siamo lo dimostrano i media che fingono nella massima ipocrisia di non ricordarsi più di nulla e tirano la cordata proprio ai magna magna.
  • Terry E. () Utente certificato 1 anno fa
    Malago',non deve permettersi di minacciare e impaurire la prima cittadina di Roma perche' e' come minacciare la democrazia e chi l'ha votata. Ora basta, i cittadini ne hanno piene le tasche !
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    O.T.: vabbèh, vedo che la guerra in Siria DEVE continuare! Perchè vi chiedete ancòra invano come e quando risolvere il problema migranti?!?
  • adriano 1 anno fa
    CHE GODURIA!! Impagabile vedere schiumare rabbia, Malagò e palazzinari vari(compresi i PD). Anche se troveremo lungo, il Movimento stà facendo vedere che buona parte degli Italiani, non sono tutti appecorati. Se teniamo duro, niente sarà più come prima. Forza popolo 5S, che qualcosa può cambiare.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Esposmail Mi pare che qualcuno fosse andato a rubare e vi fu la reazione dei proprietari di casa. Lui il ladro (pieno di diritti )...ha chiesto i danni! Le uniche Olimpiadi che non andarono in passivo furono quelle di Atlanta aostenute dai privati Malagò, Delrio e il resto della banda provino a farsele pagare da Farinetti!
  • Al. P. Utente certificato 1 anno fa
    -Di Battista- Malagò ha detto alla Raggi: "le consiglio di non presentare la mozione" perché "gli amministratori che firmeranno quella delibera dovranno assumersi le loro responsabilità". Se non sapessimo che si tratta di parole di un semplice coatto potremmo quasi scambiarle per un minaccia. Virginia Raggi e il M5S sono stati votati al ballottaggio dal 67% dei romani. La stessa Raggi dichiarò in campagna elettorale che “oggi pensare ai giochi è da criminali”. Malagò andò su tutte le furie, pare che abbia detto a un suo collaboratore “aho areggime er giacchetto”. Il Mega-direttore galattico Dott. Ing. President. Lup. Man. Luca Cordero di Montezemolo lo scorso 9 giugno dichiarò: se vince la Raggi saremo costretti a ritirare la candidatura per Roma 2024. Pensava di impaurire i romani, in realtà li spinse in massa a votare per noi. Dov'è lo scandalo insomma? Qualcuno si aspettava una decisione diversa? C'è chi si indigna per un ritardo del sindaco e tace di fronte all'arroganza di questi personaggi? Vi siete dimenticati chi sono questi personaggi? Vi siete dimenticati Italia '90? Vi siete dimenticati i mondiali di nuoto? Le strutture fatiscenti? I ritardi magari creati ad hoc perché l'emergenza è sempre redditizia? Noi onestamente no, e con noi anche il 67% dei romani. E dato che noi non ci dimentichiamo vi informo che sto per depositare un'interrogazione parlamentare per chiedere al governo dettagli su questi (13?) milioni di euro spesi dal Comitato organizzatore di Roma 2024. E' giusto sapere chi li ha spesi, come li ha spesi, per comprare cosa, se con questi denari sono state organizzate cene, eventi. Tutto quanto insomma. A Malagò, “arimettete er giacchetto”!
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      di quello non mi interessa ma 5 anni passano in fretta
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      @ Beppe, quel deficiente patentato ha aspettato mezzora e va bene così! I CITTADINI ASPETTANO DA DECENNI.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      Io pero' non ho ancora capito perche' ci son voluti 90 giorni per un semplice no - le altre citta' candidate han gia' deciso da un pezzo (c'era sotto qualcosa? incongruenze interne?) se era chiaro nel programma (giusto o sbagliato che sia) Chiarezza e ritardo non fanno rima..
    • Maurizio Bag Utente certificato 1 anno fa
      Grande Di Battista
  • davide di noia Utente certificato 1 anno fa
    Evviva. Tutti devono sapere e capire che si può fare. Il progresso compie un passo in avanti per il bene di tutti e di tutto. E non è poco se pensiamo che l'era industriale dura da più di 100 anni.
  • rob r. Utente certificato 1 anno fa
    Sono sicuro che con voi al governo l'italia potrà godere di un futuro senza inquinamento e rifiuti. Questo perchè data la vostra incompetenza torneremo indietro di centinaia di anni e quindi non vi saranno auto e fabbriche ad inquinare. Chi potrà più permettersele. In quanto ai rifiuti non c'è ne saranno più perchè nessuno potrà più comprare nulla.
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Io, invece, sono sicuro che, finalmente, qualcuno sta pensando ai cittadini, finalmente.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Rob, una domanda: scrivi dal CERN di Ginevra o dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso?
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    Ernè,nun te ne sei accorto? Hai parcheggiato ner posto de Pabblo! O sai che er plas first est de pablito? O dice pure er fruttarolo! ⒶⒹⒺⓁⒶⓃⓉⒺ.... da er place! ....:)
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Ho letto la parola "Rivoluzioniamo"! Basta scrivere MOVIMENTO CINQUE STELLE. Gracias!
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    .
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus