Letta aumenta le tasse #Lettamente

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
letta_aumenta_tasse.jpg

Letta, 19 ottobre 2013: "Per la prima volta abbiamo abbassato tasse". Confcommercio, 1 novembre 2013: "Per ortofrutta, pescherie, fiori e pizza al taglio (con superficie media di 100 mq) la spesa annua complessiva determinata dall'applicazione della Tari, dal prossimo primo gennaio, determinerà un passaggio da 401,35 euro a 3.008,40 euro, il 650% in più". Letta mente agli italiani.

"Sono un commerciante ortofrutticolo. Mi chiedo e chiedo a voi come sia possibile un aumento della tassazione sui rifiuti del 600%. Questo vuol dire uccidere una categoria a favore dei soliti centri commerciali, vedi coop, che già hanno una tariffazione del 12,5% contro il nostro 37% e possibilità di apertura domenicale e notturna. Ora mi chiedo come verrà calcolata la loro aliquota sui rifiuti. Riuscirà a sopravvivere chi si spaccia come azienda agricola ma in realtà compra e vende in nero, che utilizza manodopera in nero che vive al limite della legalità. Probabilmente dovrò licenziare il mio dipendente perché gli studi di settore non mi permetteranno di mantenerlo. Siamo davvero al limite. Ora comincerò a pensare ad una nuova vita in un altro Paese." Michele Moreni

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Illy 4 anni fa
    cadranno una buona volta le fette di salame dagli occhi di chi (non colluso, ma semplicemente debole di mente)continua a votare questa feccia indecente? Ai clandestini 2000 euro al mese + tutto il resto (anche la social card), al figlio della cancellieri 3,6 milioni di euro di liquidazione per lo "splendido" lavoro svolto in Fonsai, tutti i lussi e gli sprechi della casta perpetuati a tempo indeterminato (quello si, al contrario del lavoro)... che altro devono farci? SVEGLIAAAAAAAAAAA!!!!!! E' così difficile mettere la crocetta nella casella giusta?
  • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
    E tu NON PAGARLA! e quando ti arriva la cartella contestala al comune pretendendo che giustifichino un aumento incomprensibile!. BISOGNA ATTUARE LA RIBELLIONE FISCALE!
  • Bruno Cinque (b5) Utente certificato 4 anni fa
    a parte il fatto che un aumento del 650% è particamente impossibile da affrontare da dove li vanno a prendere 2.500 euro di più di tasse??? rifiutarsi di pagare le tasse è uno dei metodi più rapidi per sconfiggere un governo - Mahatma Ghandi
  • brunus bonginus 4 anni fa
    Sono 5 anni che vivo all'estero con le mie 4 figlie... non rimpiango niente dell'italia e spero(per voi) che qualcuno abbia il coraggio davvero di mandare a cagare tutti quanti hanno mandato in rovina il nostro paese e ricominciare altrove... il mondo é grande e, averlo saputo prima me ne sarei andato 15 anni fa... Auguri a tutti ne avete bisogno...
    • luciana m. Utente certificato 4 anni fa
      In Italia si ama troppo il quieto vivere, quieto si fa per dire!
  • ANGELO M. Utente certificato 4 anni fa
    E ORA DI ANDARE A VOTARE M5S O UNA BELLA RIVOLUZIONE SIAMO STUFI DI ESSERE PRESI X I FONDELLI BASTAAAAA LADRI
  • Nino 4 anni fa
    Per fare collassare questo sistema dittatoriale, bisogna fare uno sciopero fiscale.... non pagare più tasse, fino a quando non vanno tutti a casa
    • sandro b. Utente certificato 4 anni fa
      bisogna far spegnere le tv per almeno un anno, ritirare i soldi per chi ne ha e sono tanti dalle poste e banche, e selezionare le banconote, fate rallentare il ciclo, se possibile, le banconote con la lettare X sulla numero seriale!! vedremo la reazione.. ma reagiamo il popolo SOVRANO "TUTTO"...
    • Pierluigi gallo 4 anni fa
      Si sciopero fiscale dai beppe convinci gli italiani
  • Lorenzo Barbieri 4 anni fa
    Io sono un ortofrutticolo, gia' ora col negozio le difficolta' sono altissime, i costi sono elevatissimi , questi qua sembrano non capire che chi fa' tanto pattume lavora poco, perchè far pattume vuol dire buttar via prodotti invenduti ad altissima deperibilita', come alcune tipologie di frutta e verdura. Ora, gia' io lavoro poco, butto via, e ho un grosso danno economico , e ora devo pure pagare 6000 euro di tassa rifiuti? Ma questi in che mondo vivono???? SVEGLIA!!! i negozi di alimentari sono in enormi difficolta' da anni, figli della selvaggia e compiacente (con i comuni) apertura di super e ipermercati ovunque, qui a Reggio Emilia c'e' una battuta che gira "ci son piu supermercati dei loro clienti", siamo invasi letteralmente, le coop rosse dominano e le aperture dei supermercati sono completamente insensate, nel mio quartiere ho una conad e una sigma, a distanza di 50metri l'una dall'altra (e non stiamo parlando di new york, stiamo parlando di un quartiere di periferia di reggio emilia). Io non so come faremo a pagare anche questa tassa, non lo so, ma so di sicuro che dovro' lavorare l'anno per pagarla e poi chiudo i battenti. Basta. La misura è colma. Ore e ore di lavoro, tutti i giorni, senza far ferie da 5 anni, per pagare bollette tasse e vedere che ti fan aprire i supermercati di fianco. Questa non e' una nazione presente, questa è una nazione ASSENTE.
    • graziano . Utente certificato 4 anni fa
      daccordissimo
    • alessio cristian biancani Utente certificato 4 anni fa
      quoto tutto, sono le piccole imprese a mandare avanti le famiglie, non le grandi imprese che pensano solo al profitto, il problema è che la classe dirigente appartiene alla seconda categoria e deve favorirla a discapito del futuro della nazione (e dell'europa, ma non quella finanziaria ma l'EUROPA VERA)
  • gianiar 4 anni fa
    AUMENTANO LE TASSE SUI RIFIUTI... VERGOGNATEVI SPORCHI POLITICI (LETTA IN TESTA) DOPO QUELLO CHE ABBIAMO SENTITO SUI RIFIUTI TOSSICI CHE PER ANNI HANNO ROVINATO LA SALUTE DELLA POVERA GENTE. PERCHE' NESSUN POLITICO NE PARLA!? PERCHE' SONO CONNIVENTI CON I CAMORRISTI, ECCO PERCHE', QUESTO SONO STATI CAPACI DI FARE NEGLI ULTIMI 30 ANNI I POLITICI CHE ANCORA OGGI CI GOVERNANO, FAR VENIRE IL CANCRO AI POVERACCI CHE OGNI GIORNO CONTINUANO AD ACQUISTARE I PRODOTTI DI UNA TERRA RADIOATTIVA, TOSSICA, NUTRITA DA RIFIUTI OSPEDALIERI OCCULTATI SOTTO GLI STERMINATI CAMPI DI ORTAGGI E FRUTTA CHE ACQUISTIAMO INCOSCIAMENTE SENZA SAPERE LA PROVENIENZA PERCHE' NESSUNO SI OCCUPA DI QUESTE COSE... SIAMO UN POPOLO DI GENTE "SPORCA", PERCHE' E' COSì CHE CI FANNO SENTIRE IN EUROPA, ED HANNO FORSE RAGIONE! PER COLPA DEI NOSTRI CARI POLITICI SCHIFOSAMENTE MAFIOSI E CORROTTI E CHE ANCORA ABBIAMO IL CORAGGIO DI VOTARE.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus