Parlamento in piazza - consultazione

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

parlamentoinpiazza.jpg

>>> Le votazioni online si sono concluse. Hanno partecipato alla consultazione in 21.569. E queste sono le preferenze espresse:
Favorevoli alla proposta di Beppe: 17.770
Contrari alla proposta di Beppe: 3.799
Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.

Ieri ho incontrato a Roma i parlamentari a cui ho sottoposto la proposta del Parlamento in piazza che è stata votata a larga maggioranza. Di seguito il testo del mio discorso e infine la richiesta del voto degli iscritti al M5S sulla proposta:

"Il tempo è (quasi) scaduto. Abbiamo utilizzato tutti gli strumenti della democrazia. Abbiamo pensato di migliorare il Paese attraverso le leggi popolari di Parlamento Pulito, prima vera riforma della legge elettorale, era il 2007 (leggi mai discusse in due legislature nonostante 350.0000 firme raccolte), con referendum sulla libera informazione, era il 2008 (referendum mai presi in considerazione dalle altre forze politiche e le cui firme furono cassate da Carnevale il giudice ammazza-sentenze). Ci siamo organizzati quindi in gruppo politico, il M5S, e siamo riusciti senza finanziamenti pubblici, con tutti i media contro, a diventare il primo soggetto politico nel febbraio del 2013. Da allora nei confronti del M5S c'è stata una guerra senza quartiere mai vista prima in Italia per delegittimarlo, spaccarlo, da parte del Sistema. Pd e Pdl, Napolitano regista, si sono inventati le larghe intese per tagliarci fuori, come due gangster che si spartiscono il territorio pur di non mollare nulla. Più di 160 cittadini incensurati sono entrati in Parlamento. Proposti dal basso da altri cittadini. Hanno lavorato duro per un anno e mezzo, fatto proposte di legge, emendamenti, interpellanze. Sono stati completamente ignorati, come se non ci fossero. Come se non rappresentassero milioni di elettori. Considerati come cani in chiesa. Ed ora assistiamo impotenti, grazie a partiti corrotti e complici, a un Presidente della Repubblica impresentabile e a un condannato in via definitiva. il cui partito è stato fondato con il concorso della mafia allo scempio della democrazia. Nessuna delle nostre istanze è presa in considerazione. Ci guardano con il sorriso sarcastico di chi ha il potere per diritto divino, di: "Io sono io e tu non sei un cazzo" e ci ignorano. Allora, che ci rimaniamo a fare in Parlamento? A farci prendere per il culo, a sostenere un simulacro di democrazia mentre questi fanno un colpo di Stato? Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo. Meglio uscire e parlare con i cittadini nelle piazze di Roma e d'Italia, meglio fare agorà tutti i giorni tra la gente che reggere il moccolo ai traditori della democrazia e della Patria. Li lasceremo soli a rimestare le loro leggi e usciremo tra i cittadini. Aria fresca." Beppe Grillo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • bruno nesello 3 anni fa
    Siete il primo movimento politico vero e legale uscito dalle urne alle recenti votazioni, "non europee", per quale motivo non riuscite ad emergere in maniera esplosiva e tagliare le teste a quei quattro politici di mer... che scaldano la "carega", da troppo tempo?. Sono costoro il male della nostra Italia. Bruno
  • FAUSTO L. Utente certificato 3 anni fa
    Assolutamente si! Bisogna riprendere la strada, fare politica fuori dai palazzi per trovare consenso tra coloro che hanno deciso di non votare. Sono questi ultimi i veri M5S, bisogna solo fare in modo che se ne rendano conto.
  • paolo p. 3 anni fa
    In lineA di massima sono d'accordo nel non condividere queste scelte del governo sul senato ma penso che qualcuno doveva rimanere in aula almeno per far sentire la presenza del Movimento mentre gli parlamentari in piazza a parlare con i cittadini e i media. Mi rifaccio spesso ai vecchi proverbi: -Quando il gatto manca i topi ballano e sti quattro ratti non dovrebbero più farlo. ps. ho letto un commento di una persona, in parte condivisibile, a cui gli vorrei ricordare che il M5S ha proposto l'abolizione totale del Senato, cosa giustissima se deve essere questa la fine di questa istituzione.
  • elio nicola andrea pellegrini Utente certificato 3 anni fa
    Sono d'accordo sui contenuti, non mi trovo d'accordo sui modi di gestire la situazione, modi che se non capiti e non condivisi dagli elettori fanno perdere consensi e per cambiare le cose occorre avere molti voti perchè con i voti si ha forza in democrazia. In dettaglio : 1-L'aver non discusso con Bersani è stato un errore, doveva essere il M5s a dettare le condizioni e costringere Bersani a dire no. 2- Stesso discorso con Renzi. 3- I mali dell'Italia dipendono da debito pubblico, corruzione, pubblica amministrazione e burocrazia, l'Euro come moneta non centra .Sicuramente vanno cambiate le regole, ma è altro discorso. 4- Non capisco perchè il M5s non ha appoggiato la proposta, mi pare fatta anche da Renzi, di abolire il Senato. Non esiste nei paesi occidentali, è un doppione ed uno spreco di tempo e denaro con le leggi che rimbalzano di quà e di là . 5-Il parlamento, lo sappiamo tutti è quello che è, ma non lo si può abbandonare, sulle piazze e dappertutto possiamo e dobbiamo informare i cittadini su tutto. 6- Metà della popolazione italiana non usa il pc e meno internet per cui le informazioni sul M5s arrivano dalla TV e dalla stampa, è un problema serio ed enormemente penalizzante nei consensi. 7- Non vedo come possa ripartire l'economia in Italia per cui i problemi verranno anche per Renzi che finora è visto come il salvatore affidabile della patria. Il M5s deve essere pronto con idee, orgamizzazione ed immagine, con un gruppo pensante ampio , per essere scelto e votato in massa.
  • Mattia Pollino 3 anni fa
    Grandi. Da quando ho visto le trincee politiche e mediatiche contro il m5s, tutti gli inganni e la contropropaganda falsa, piena di illazioni e manipolatrice, con l'intento chiaro di ingannare, ho cominciato a pensare che era meglio uscire, tornare all'idea di un movimento che faccia politica stando totalmente fuori. Ogni volta che ho letto commenti o post che ho potuto identificare come prodotti della propaganda di cui sopra, scritti da persone comuni, vittime che difendono i carnefici invece di schierarsi con chi cerca di cambiare veramente il sistema, ho pensato: ma chi ve lo fa fare: mollate tutti, tornate a casa, lasciate che gli italiani si sfogano contro i soliti, non fatevi trasformare in capro espiatorio, perchè è così che vi usano: le cose peggiori di questo paese diventeranno colpa del m5s, espressione dei massoni, dei poteri fianziari forti (secondo loro la casaleggio è una multinazionale con aggancia complottari...) ecc. e quelli che l'hanno votati sono lobotomizzate dal grillo, da casaleggio, dalle loro bugie... quando in realtà, per poter dire con tanta nonchalance una cosa del genere, bisogna essere già stati lobotomizzati proprio da questo sistema marcio, corrotto, autoreferenziale, la cui unica spina nel fianco è il m5s. Allora lasciate bollire l'Italia, lasciate che la gente comune che vi chiama nazisti, fascisti, sfascisti, veda il disastro... contro chi parleranno poi? vi accuseranno di aver lasciato? Fate più di quello che questo post propone: questo paese non è ancora sprofondato abbastanza per capire che non bisogna guardare il dito, ma la luna.
  • franco adiletta Utente certificato 3 anni fa
    Riappropriarsi della democrazia diretta . Nell'epoca attuale supertecnologica e super individualista può sembrare utopia ,però è l'unica via incruenta per esprimere la propria indignazione per chi ci fa vivere in questo incubo . La realtà della politica fatta tra la gente è pane per l'anima . Poter interloquire con la sen. Fattori , sui materiali scistosi che Obama vuole vendere in Europa , e nella stessa riunione ( OSTIA ANTICA fine Maggio )discutere con la on. Lombardi sul disegno di legge 1345 ( alla cui stesura ha partecipato anche il M5S ) inerente ai delitti contro l'ambiente , la cui compilazione in politichese lascia ampi spazi di manovra ai delinquenti , è fare politica in prima persona . Il pericolo di discutere tra di noi , e perdere contatto con le istituzioni, è di lavarsi le mani per essere puliti , ma lasciare che LORO arino il nostro campo .
  • Pietro Ratto Utente certificato 3 anni fa
    Benissimo, perfettamente d'accordo. Era ora!!
  • luciana urbani Utente certificato 3 anni fa
    purtroppo non sono riuscita a firmare ad ogni modo condivido appieno il pensiero di beppe i nostri ragazzi il cui lavoro è uno schiaffo alla vergognosa agonia di un parlamento delegittimato dicevo che ogni modo per far conoscere le verità del paese meno che la violenza va bene ..essere presi per i fondelli da gente che fa patti segreti con condannati corrotti non è più accettabile non si può vendere la democrazia di noi tutti per un piatto di lenticchie con proposte oscene fatte da gente che in altri paesi sarebbe in galera..qualsiasi tecnica userete qualsivoglia modalità vorrete mettere in campo la gente libera sarà pronta ad appoggiarvi credo in beppe ma soprattutto ho imparato a conoscere e stimare i nostri rappresentanti la grande dignità e competenza nel discutere di leggi cosa rara tra gente che usa il parlamento per sfilate di moda e di ignoranza il disinteresse verso le ammucchiate e la semplicità del linguaggio per comunicare proposte verità scelleratezze senza mezzi termini ma con la sola onestà della verità cercate di non farvi sommergere dalla melma e dal fango sappiate che dietro di voi una marea di persone accompagna il vostro cammino lo condivide lo sprona ..talvolta sorge qualche incomprensione del resto necessaria per crescere per ambire ad una ITALIA prosperosa democratica dove la verità non fa paura la gioventù come tutte le persone sono considerate risorse a prescindere dal colore dalla razza dalla religione dal meridiano andate avanti buon lavoro
  • Anna Cereto Utente certificato 3 anni fa
    Capisco lo scoramento che attanaglia il tuo essere! Le studiano (i personaggi che hai menzionato)tutte per mettere fuori gioco i milioni di italiani che hanno dato, a danno, vita al M5S: Non accetto che il NOSTRO Movimento scompaia dalla scena politica. Rappresentiamo (TUTTI NOI) l'unico baluardo a difesa dei nostri diritti, a difesa della nostra stessa vita e dei nostri figli. MOLLARE significa darla vinta a questi marpioni che della politica hanno fatto il loro habitat di potere e di sopraffazione. Sono sicuro che anche i più tenaci sostenitori che credono ancora, per motivi ideologici, nelle vuote parole che continuamente vengono eruttate dalle false bocche di questi politicanti, prenderanno coscienza di quello che si sta verificando nel nostro Paese, le cui nefande conseguenze ricadono, inevitabilmente, anche sulle loro esistenze. Appena questo risveglio,la presa di coscienza da parte di questi bravi cittadini si realizzerà, e, secondo me, non manca molto, ci sarà una svolta epocale nel quadro politico italiano. NON DOBBIAMO DARE VIA LIBERA a chi vuole continuare a fare i propri comodi sulla nostra pelle. DOBBIAMO RESISTERE per dare tempo a chi ancora non ha capito di uscire dal sogno in cui vivono per entrare nella realtà che li coinvolge. W il M5S, VIVA NOI!
  • Giuseppe B. Utente certificato 3 anni fa
    Siamo tutti con Voi, fino all'ultimo. Sei grande Beppe, grazie per aver reso possibile tutto questo, W BEPPE GRILLO, grazie Beppe, Grazie.
  • mirco sangalli Utente certificato 3 anni fa
    L'unico paese che ha disarcionato il potere delle banche e delle lobby (Padoan all FMI) e' stata l'ARGENTINA con l'utilizzo delle "caserolas" (pentole e latte percosse per strada) speriamo di copiarli...
  • Gianfranco Reggiani Utente certificato 3 anni fa
    Visto che si è deciso di ripartire con le piazze, io proporrei di fare delle piccole feste del M5S tipo quella dell'UNITA'. Distribuendo panini e bruschette una fisarmonica che suona il liscio, e sai quanti voti di vecchietti vi comprate alle prossime elezioni...!!!!!!!!!!! (IRONICAMENTE MA NON TANTO)
  • Renato Cappellari Utente certificato 3 anni fa
    Prima di vincere la guerra servono , anche, molte battaglie :la vita (nostra) è il valore più importante e per questo dobbiamo andare fino alla vittoria . Renato Cappellari-Udine
  • maria angelini 3 anni fa
    scusa Beppe, ma per informare e formare i cittadini,quindi riportare qualche nuovo partito in parlamento ci vorranno anni e anni, nel frattempo i corrotti avranno carta bianca? scomparira' l'opposizione? questi cittadini informati cosa potranno fare per ricostruire una nazione sotto dittatura totale? solo essere perseguitati e messi in galera , se non uccisi, come stiamo vedendo oggi in tanta parte del mondo.non riesco a vedere un risultato efficace per migliorarci la situazione.ciao, a riveder le stelle.
  • paolo torreano 3 anni fa
    ....e 21.000 persone sarebbero rappresentative di 10 milioni che vi hanno votato??? RIDICOLO e' dir poco! complimentoni!
    • sergio marchetti 3 anni fa
      I 10 milioni di elettori che hanno votato 5 stelle sono rappresentati dagli eletti alla camera e al senato.Visto che sono meno di 21000 chi rappresentano?
    • Andrea Giusti 3 anni fa
      Iscriviti e vota, oppure continua a votare PD.
  • Alessandro Ranuncolo Utente certificato 3 anni fa
    Sono d'accordo con la scelta del movimento, non se ne può più di questa schifezza. Grazie e continuate a tenere duro
  • aplusk 1989 3 anni fa
    Non perdetevi questo blog ragazzi! http://dietroalpallone.com
  • Davide Bassi Utente certificato 3 anni fa
    Che messaggio forte... Beppe, non mollare, anche io faccio di tutto per diffondere la Verità, il Verbo!
  • Antonio Conversano 3 anni fa
    Beppe non mollare, dopo le conquiste ottenute con il Movimento 5 stelle, abbiamo in parlamento i migliori, onesti e capaci di far fronte a tutti quei ladri che si vendo per pochi danari, altro non sanno fare che votare qualsiasi porcata, compreso il nostro Presidente che li firma. I Cittadini si stanno svegliando presto questi ladri e distruttori di famiglie andranno a casa opure in galera il posto che gli spetta di diritto. Una TV 5stelle la vedo una proposta da condividere,molta gente non sà nemmeno cosa è internet,specialmente nel Meridione d'Italia vedono telenovele tutto il giorno. Sempre M5S siete i migliori.
  • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
    Io continuo a leggere commenti tipo eh, ma le gente deve sapere...ma cosa deve sapere la gente che non sappia già? Viviamo nel mondo più informato che c'è, la gente vede le fabbriche chiudere e delocalizzare, il Parlamento oramai in dittatura da 3 anni, che si appresta a votare la fine stessa della democrazia perchè poi serviranno leggi per svendere interi pezzi di Italia alle multinazionali, che pretendono la fine dei diritti sindacali. La gente vede le ruberie, gli scandali dei politici...vede orde di immigrati arrivare, mentre fa fatica a mangiare ad avere una casa...Cosa c'è da sapere e da capire, se non che intere lobby condizionano politica economia e modo di pensare stravolgendo tutto? Il problema è che la gente, molta di questa, aveva votato un partito, i 5 stelle, e si aspettava molto, anche solo stando all'opposizione e almeno su ciò che si poteva fare e non si è fatto. Invece continua a vedere denunciare ciò che sa già...un po' poco continuare a dire informiamo, mi pare.A che serve?
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      sarà gianfranco...però se siamo in tanti a non capire e pochi illuminati a vedere solo il bene, non sarà che c'è un problema, che non è certo solo di comunicazione? Se i commenti sono sempre gli stessi e la situazione quasi invariata non sarà che non c'è una direzione e l'impressione è che non si voglia neppure, che ci sia?
    • Gianfranco Reggiani Utente certificato 3 anni fa
      Capisco dalle parole che dici che non sai nulla di quello che hanno fatto e stanno facendo i parlamentari del Movimento. Peccato che come te siano alcuni milioni che hanno fatto la differenza. POVERACCI LORO E NOI PER COLPA LORO
  • luciano gregori 3 anni fa
    no, bisogna assolutamente continuare a lottare nel parlamento. Uscire significa sparire.
  • gianni carlo castagnola Utente certificato 3 anni fa
    PARLAMENTO IN PIAZZA : ANDATE PER LE STRADE,PIAZZE E SPARGETE IL VERBO !!! LA GENTE DEVE SAPERE !!! :-) DITE LORO QUANTO TEMPO E' PASSATO DALLE RICHIESTE DEICITTADINI PER RIDURRE LE SPESE DELLA POLITICA DEI PARLAMENTARI ?? RIDURRE IL NUMERO DEI PARLAMENTARI ?? PERMETTERE AI CITTADINI DI ELEGGERE LORO DIRETTAMENTE I SENATORI E NON I PARTITI E I LORO SEGRETARI !! DITE LORO CHE DI TUTTO CIO' FINO AD ORA NULLA E' STATO FATTO ! DITE LORO CHE LA PAROLA DEMOCRAZIA E SOLO UNA FACCIA DELLA MEDAGLIA E CHE DALL'ALTRA PARTE ESISTE UNA DITTATURA CHE TIENE IL POTEREE IL POPOLO SOTTOMESSO ! :-)
  • dorval 3 anni fa
    espongo una mia idea, non si possono fare i turni come nel mondo del lavoro e cioè a turno un certo numero di deputati e senatori stanno dentro e i rimanenti in piazza ogni giorno per tutto il tempo che si riterrà necessario, beh vedete un po' voi ciao
  • sibilla12 3 anni fa
    NO. L' AVENTINO NO. SCELTO COME CONCLAMATA DISSOCIAZIONE VERSO UN POTERE INCONTRASTATO HA FATTO LARGO ALL' INSTAURARSI DI UNA POLITICA CHE HA PORTATO LE DISGRAZIE CHE HA PORTATO e che "i più... che ora non ci sono più"... hanno purtroppo vissuto e subito per un ventennio senza possibilità di cambiamento. Solo una guerra mondiale ha potuto cambiare le cose. Fareste la cosa più gradita alla maggioranza: togliervi, voi stessi, di mezzo. Più bello di così... Sibilla12
  • franco red Utente certificato 3 anni fa
    IL FATTO QUOTIDIANO HA BECCATO LA NOSTRA SENATRICE LEZZI, e per quello che dichiara vi invito ad andare ad ascoltare con le vostre orecchie. per quel che mi riguarda riporto qui esattamente quello che ha scritto BEPPE: """" Allora, che ci rimaniamo a fare in Parlamento? A farci prendere per il culo, a sostenere un simulacro di democrazia mentre questi fanno un colpo di Stato? Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo."""" CE NE ANDREMO DICE BEPPE. e colgo l'occasione per due considerazioni: a.SI E' ESPRESSO IL MOVIMENTO SU QUANTO PROPOSTO DA BEPPE E QUESTA NON TROVA NULLA DI MEGLIO CHE TRAVISARNE IL PENSIERO E PRENDERE ASSOLUTAMENTE SOTTOGAMBA LA DECISIONE POLITICA CHE NE DISCENDE CON UNA VOTAZIONE DA PARTE DEL MOVIMENTO. b. consideratene la lucidità di argomentazioni e anche letteraria, per capire che ancora ci vuole molto tempo, per tanti, prima di andare in televisione. franco red
  • Fabio Grimaldi Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato NO a questo sondaggio , motivando la scelta col fatto che io ho votato M5S affinchè stesse in Parlamento e, magari, che possano riprendere le agorà pubbliche con maggiore frequenza, alternando i rappresentanti e che magari aumentino le votazioni on-line sulle decisioni da prendere nelle Aule. Cose che sento dire chiaramente in questa maniera da Barbara Lezzi in questo video di oggi https://www.youtube.com/watch?v=SlOgt4dPe0A. Il testo seguente, lette le frasi precedenti, è sicuramente ambiguo ! "Allora, che ci rimaniamo a fare in Parlamento? A farci prendere per il culo, a sostenere un simulacro di democrazia mentre questi fanno un colpo di Stato? Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo. Meglio uscire e parlare con i cittadini nelle piazze di Roma e d'Italia, meglio fare agorà tutti i giorni tra la gente che reggere il moccolo ai traditori della democrazia e della Patria. Li lasceremo soli a rimestare le loro leggi e usciremo tra i cittadini." Se la votazione fosse stata proposta in maniera evidente come spiegato dalla Lezzi nel video succitato, non mi sarei mai sognato di votare per il NO. Cerchiamo di migliorare da un punto di vista della comunicazione ! Chiedo maggiore chiarezza per le prossime volte. Grazie e AVANTI M5S !!!
    • Michelangelo Occhipinti 3 anni fa
      Concordo in pieno, ho votato anche io NO ma perchè pensavo volessero uscire tutti, il meassaggio di Beppe era ambiguo, visto il video voterei SI!! Non mi fido più a lasciare il Parlamento senza il M5S che lo controlli!!!!
  • enzo menichetti 3 anni fa
    L`economia ha le sue leggi e tutti gli indicatori economici ci dicono che stiamo andando verso il fallimento e questo potra` avvenire anche nel medio periodo.Si vuole attentare alla costituzione per costruire una oligarchia o una plutocrazia che e` una forma piu` bieca.I giovani renzi,boschi lotti verranno forse perdonati perche` non sanno quello che fanno....!Ma il sig.presidente,il sig zanda e la sig.ra finocchiaro sanno quello che fanno e per loro il perdono e`impossibile.Mio padre ha combattuto per questa costituzione e sono contento che sia morto perche` se era in vita avrebbe usato le stesse armi che ha usato in guerra e nei campi di concentramento.Ho votato SI e per quanto mi riguarda io come cittadino senatore avrei gia` dato le dimissioni.Un saluto cari difensori della democrazia enzo menichetti
    • Gianfranco Reggiani Utente certificato 3 anni fa
      Sarebbe meglio prendersela col nostro presidente della Repubblica che non ha fatto NULLA per impedire questo schifo. E noi ci prodighiamo in bellissimi post moralistici e a volte melanconici ma ASSOLUTAMENTE INCONCLUDENTI. ciao
  • Della Rosa Franco 3 anni fa
    SE FOSSE STATO FATTO SIN DAL PRIMO GIORNO OGGI LE COSE SAREBBERO MOLTO DIVERSE !!!
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      concordo.
    • Ramon De La Vega 3 anni fa
      Verissimo. Infatti "sapientemente" ed io aggiungerei "furbescamente" lo faranno solo adesso...quando ormai l'anticristo è saldamente al potere, oltre 50 parlamentari grillini sono passati al PD rinforzandolo e non c'è stata, di fatto, nessuna protesta seria di piazza, grazie al sistema tampone del M5s. Il delitto perfetto. Ci sei arrivato da solo ?
  • Mirko Caccia 3 anni fa
    A mio avviso è la scelta giusta a patto che venga fatta in maniera MOLTO evidente. Le persone devono CAPIRE BENE il PERCHE' di questa scelta e che in quel palazzo qualsiasi vostra iniziativa viene ignorata e che siamo in una sorte di dittatura silente. Forse solo così in futuro le persone si renderanno conto dell'importanza di questo movimento.
  • Roberto De Togni 3 anni fa
    Vedremo quanti dei nostri saranno favorevoli ad abbandonare la cravatta e la parrucchiera rinunciare al titolo e scendere in piazza. Lo so Beppe tu lo sapevi e li hai tenuti lontani dalla televisione finché hai potuto, ora saranno cazzi, nessuno sarà d'accordo di salire sull'aventino e tornare con la plebe che gli ha generati a riflettere su un nuovo metodo di lotta politica più efficace che riesca a mandare tutti i casa questa casta di regnanti ed oligarchi del potere. TUTTI A CASA NON VEDO ALTRA SOLUZIONE ALTRO CHE CAMBIARE LA COSTITUZIONE BISOGNA BUTTARE A CASA I CORROTTI E GLI AFFAMATORI DELLE FAMIGLIE.
  • roberto l'apolitico 3 anni fa
    Mai ritirarsi davanti al nemico ! Bisogna solo resistere ad oltranza ed armarsi fino ai denti ! Uno dopo l'altro, tra inquisiti, indagati etcc si stanno autoeliminando da soli : aspettsno dolo il colpo di grazia ! Se non sono cretini, come hanno dimostrato di esserlo stati fini ad ora, se ne andranno con le buone o con le cattive, altrimenti saranno stracazzzzzzi loro ! Gli Italiani, quelli con testa si sono rotti finalmente I COGLIONI !!!!!!!
  • Bruno Sordini Utente certificato 3 anni fa
    Meglio tardi che mai!!! Ora promettete di scendere in piazza fra la gente. Perchè non lo avete fatto subito ai primi accenni dell'IO SO IO E VOI NON SIETE UN CAZZO!! (Nel mio quartiere,dopo le votazioni, siete completamente spariti dalla circolazione!!). Ma la storia non vi ha insegnato niente? Invece vi siete limitati a stare in quel palazzaccio senza contatti con la gente. Quel palazzaccio non si puo megliorare ma solo riformare in peggio ed è quello che stanno facendo. Perchè Mussolini lo misero al potere? Perchè ora ci hanno messo Renzi? RIFLETTETE!!! Volete uscire dal palazzaccio? Allora siete dei vigliacchi!!Invece dovete stare li a denunciare giorno per giorno le loro porcate e CONTEMPORANEAMENTE scendere in piazza tra la gente e non limitarvi solo ad internet, al blogg ecc. ecc. che non contano un cazzo!!!. PRENDETE ESEMPIO DA MATTEOTTI IN TUTTI I SENSI!! AMEN.
  • GIUSEPPE C. Utente certificato 3 anni fa
    Comprendo l'amarezza e lo sconforto (condiviso a mio avviso da tutto il M5S) da parte tua in questo momento ma non credo che uscire dal Parlamento sia la cosa più giusta da fare. Ciò che proponi (essere tra la gente) è condiviso da tutti e credo che comunque chi è stato eletto cerca di farlo in ogni maniera. Ma questo non impedisce di continuare le battaglie in Parlamento come si sta facendo da oltre un anno. Sbagli se pensi che non si è riusciti a far nulla. Credo invece che l'Italia è cambiata grazie al M5S. Non si prendono milioni di voti se la gente non ci crede. Invece la gente ci crede e non credo sia un fatto di minoranza. Il M5S ha costretto anche altri partiti a cambiare. Lo scenario politico è frutto dell'esistenza del M5S. Altro che nulla. Una rivoluzione non violenta e pacifista che usa ancora strumenti democratici è lenta molto lenta a svilupparsi. E' un errore pensare di essere degli "sconfitti". E' vero il contrario. E lo dimostra la "fatica" che stanno avendo tutti gli altri partiti, compreso il Governo. Il M5S ha fatto per la prima volta dopo decenni una vera opposizione senza avere nessun mezzo nè nelle TV nè sui giornali per far conoscere all'opinione pubblica ciò che si è fatto e cosa si sta facendo. Questo è il cambiamento su cui puntare. Una diversa strategia nelle "comunicazioni". La nostra piazza deve essere la TV. Questo è il problema da risolvere. Dare visibilità di ciò che si fa, denunciando in TV tutto quello che si "vive" fuori e dentro il Parlamento. La tua proposta è sicuramente una provocazione e spero tanto che rimanga tale. Il M5S deve stare "dentro" e non fuori il palazzo.
    • giuseppe puglisi 3 anni fa
      NERVI SALDI La Strada è Lunga, RESISTENZA per la DEMOCRAZIA
  • Gianfranco Reggiani Utente certificato 3 anni fa
    Sono ASSOLUTAMENTE in accordo con chi dice che è URGENTE andare in tv! Abbandonare la camera è un comprensibile gesto di ribellione ma qualcuno non vede l'ora di proclamarlo come un autogol, e lascia il campo libero al nemico del popolo!! Anzi restando saldi ai vostri posti dimostrerete la forza che avete avuto sino ad ora e credo che se comunque alla fine vinceranno loro sarà la dimostrazione che chi ha votato il PD si è fatto loro complice nel distruggere la nazione. Le piazze sono importanti ma adesso dovreste andare sulle spiagge e la gente vuole fare la vacanza in pace. In città rimangono i vecchi inerti senza soldi e senza INTERNET. LO VOLETE CAPIRE UNA BUONA VOLTA CHE SONO LORO CHE VEDONO CANALE 5 E BEVONO TUTTO E SONO LA CAUSA DI QUESTO GUAIO? DOVETE ASSOLUTAMENTE AVERE UNA TV5STELLE!! Con i soldi che avete restituito SIGNORILMENTE (ma non è stato apprezzato come meritava)allo stato avreste dovuto farlo!!!!!!! Non una web tv come LACOSA eccetera!!!! CHI NON VA SU INTERNET NON SA NULLA. CAPITO? (sono iscritto dal 2012 e vado su internet!!!!!)
  • Roberto V. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, già in alcuni post che inviai dopo il febbraio 2013 scrissi che questa sarebbe stata un battaglia lunghissima e durissima da sostenere. Peraltro inneggiando al grido di "Beppe Premier subito". Ma era evidente fin da allora che il sistema ci avrebbe osteggiato con qualsiasi mezzo. Ritengo, tuttavia, che "arrendersi", oggi, sarebbe soltanto deleterio per il M5S. Stare in piazza, con la gente, è sempre positivo ma la rappresentanza in Parlamento così come l'abbiamo ottenuta, la dobbiamo difendere, COSTI QUEL CHE COSTI. Beppe non mollare!!!!!!! Un cittadino in movimento. Roberto Verrengia
    • Giovanna Riccardi 3 anni fa
      Sono pienamente d'accordo con te..... Beppe non mollare!!!!!
  • Inca Tsato 3 anni fa
    seguendo l'attivita' politica sul web, riceviamo una quantita' di informazioni che sono accuratamente occultate dai media. Il CONFRONTO fra quello che dicono i media e quello che si vede sul web e' una delle nostre principali cause di indignazione riempire le piazze servira' a poco se non si riesce a dare a questi fatti una risonanza mediatica le scorse europee insegnano come si puo' inquadrare un comizio dando l'impressione che in realta' non interessi a nessuno quello che si sta dicendo, come se la piazza fosse vuota, nonostante in quel momento ci siano decine di migliaia di persone E necessario disporre del diritto alla pari informazione sui media o, in alternativa, disporre di una rete televisiva nazionale propria del Movimento, affinche' i cittadini possano vedere con i loro occhi la differenza fra i fatti come si svolgono nella realta' e come, invece, sono narrati dalle TV del potere. Sono certo che vedere con i propri occhi questa differenza, genererebbe, in moltissime persone, la stessa nostra indignazione ed e' probabile che incomincino ad avere anche la stessa sfiducia che abbiamo noi sulle informazioni che ricevono generalmente dai media non si puo' accusare il popolo di ignoranza se non si fanno gli sforzi adeguati per compensarla, non si puo' dare la colpa agli altri quando non si agisce in prima persona per rimediare ad un problema. Una rete televisiva si puo' fare in una stanza con 2 telecamere e un videoregistratore. I vertici del Movimento dispongono delle conoscenze, dei personaggi e dei collegamenti per realizzarla ed anche acquisire un canale digitale terrestre. Tutti noi del Movimento stiamo chiedendo quasi all'unanimita' che questa cosa si faccia altrimenti continueremo ad essere soggetti al "negare, sminuire, ridicolizzare" a cui i media ci hanno ormai condannati Cosa si aspetta? Che mettano un articolo nella Costituzione che dica "aboliamo le elezioni" e "l'opposizione sara' nominata dalla maggioranza"?
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    IO NON HO POTUTO VOTARE MA SONO -FAVOREVOLE-
  • claudio scarponi 3 anni fa
    Vi ricordate della secessione sull'Aventino dopo il delitto Matteotti?Erano tempi molto più duri di adesso, andava fatto,cosa successe dopo lo sappiamo. Io comprendo lo scoramento, lo stress, la fatica dei Ns bravi rappresentanti in Parlamento,i quali combattono contro tutto e tutti,lavorano come matti e si trovano di fronte un muro.Cionondimeno, è indubbio che da quando ci sono loro, tutto è cambiato all'interno del Parlamento. C'è più attenzione agli sprechi, c'è qualche taglio, più accortezza in generale,Berlusconi è fuori dal Senato,qualche corrotto arrestato.tutto questo sarebbe stato èpossibile nel passato senza i 5 stelle?Ma l'aspetto decisivo che intravvedo è che il popolo è informato di quello che succede, vede i meccanismi del potere, scopre verità che chi sta al di fuori non può neanche sfiorare.Ciò crea consapevolezza,ci rende più fermi,ci lascia la speranza che con il tempo le cose miglioreranno.Sono convinto che il tempo sarà il fattore determinante,perché la pochezza di Renzi sta già venendo fuori(ricordate le riforme nei primi 100 giorni)e purtroppo il declino economico del Ns Paese diventa ogni giorno più evidente.Credo,meglio spero(la speranza è l'ultima a morire, giusto?)che gli italiani prima o poi capiranno.Per questo chiedo ai Ns rappresentanti di restare vigili,di informarci su quello che avviene nelle stanze del potere,di denunciare scandali.Alle volte si verificano strane situazioni,strane alleanze,dipendenti dai fattori più singolari ed imprevisti, che portano a far passare norme che mai sarebbero passate in condizioni, diciamo così, normali.Chiedo pertanto ai Ns rappresentanti di combattere per noi ancora questa battaglia impari.Noi cercheremo,per quanto possibile,di sostenerli dall'esterno.In bocca al lupo
    • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
      D'accordo anch'io: si dovrebbe restare in Parlamento. Ma a questo punto diventa difficile capire che cosa è più utile per scuotere l'opinione pubblica... Il punto è che escludere dalle riforme i 5stelle è molto molto grave ...(9 milioni di voti) Le riforme non dovevano essere condivise con tutte le forze politiche? Quindi? Serve stare lì dentro? Io non lo so più, francamente.
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    Quando si Impongono! le riforme e si "taglia" fuori l'opposizione, non c'è Democrazia.. solo Dittatura da svellere!!"!!
  • dario p. Utente certificato 3 anni fa
    http://nonsoloilnero.blogspot.it/2014/07/lasciamo-il-parlamento.html
  • Maurizio Barone 3 anni fa
    MA STIAMO SCHERZANDO?????? 17.770 voti favorevoli alla proposta di Grillo (anche se nutro qualche perplessità sulla trasparenza del risultato visti i molteplici interventi contrari) sono sufficienti a voltare le spalle agli oltre 8 milioni di italiani che vi hanno votato? Come detto da altri la permanenza in Parlamento non esclude una più attiva presenza nelle piazze.
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      certificati e vota...altrimenti è solo aria fritta...ha votato chi ha voluto/potuto votare...questa è demoscrazia!
    • Mary M. Utente certificato 3 anni fa
      ma possible che non va mai bene nulla?fanno votare i cittadini e non va bene lamentandosi quello che non concorda con la maggioranza,se decidono senza mettere ai voti allora non rispettano il volere del cittadino...e bastaaaa non mettiamo anche noi paglia sul fuoco che gia' hanno un sacco da combattere tutti i giorni,tra quella melma chiamata parlamento!FORZA RAGAZZI!
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    Grasso,Lei, politicante della Casta, potrà mettere la ghigliottina,il canguro,la tagliola....... al bestiame!! ma non all'opposizione dura del Movimento 5 Stelle! che allora scende in Piazza ha portare la vera realtà informando i Cittadini; e dove non si potrà mettere la museruola alla sovranità del popolo che si oppone a questa classe di manigoldi che calpesta la Costituzione e la Democrazia!
  • Democrazia liquida-ta 3 anni fa
    @michele f. Le "proporzioncine" servono agli ignoranti come te che non capiscono che eventualmente sarebbe 2 diviso 9 e non diviso 900 come i tuoi tre neuroni suggeriscono. Democrazia liquida-ta 10 ore fa mostra apperò... 20.000:9.000.000=X:100 X=20.000x100:9.000.000 X=0,222222222222222222 X = percentuale dei votanti rispetto agli elettori... michele f. Utente certificato 9 ore fa mostra Non sai fare 2 diviso 900, ancora con le proporzioncine?
  • MARIO MOSCA 3 anni fa
    CARO BEPPE IO NON SO SE LEGGI QUESTE PAROLE CHE TI SCRIVO. SONO SIMPATIZZANTE DEL M5S( E VI HO VOTATO) SEGUO E MI PIACE COME VI OPPONETE ALLE ALTRE FORZE POLITICHE CORROTTE.(vi seguo con dibattiti alle camere) HO LETTO (Parlamento in piazza - risultati) VOI SIETE DA CIRCA UN ANNO PIU' O MENO IN PARLAMENTO ADESSO E ORA DI CAMBIARE ATTEGGIAMENTO DI OPPOSIZIONE PUO' ESSERE DIFFICILE, MA QUANDO FATE GLI INTERVENTI ALLE CAMERE DOVETE FARE IN MODO CHE TUTTO IL POPOLO VEDA IN TELEVISIONE COME COMBATTETE L'INGIUSTIZIA E FARE CAPIRE CHI VERAMENTE STA' ALLA PARETE GIUSTA E CHI ALLA PARTE SBAGLIATA. FINCHÉ' IL POPOLO NON VEDE QUESTI DIBATTITI ALLE CAMERE IL POPOLO ITALIANO NON SI RENDE CONTO VERAMENTE QUELLO CHE SUCCEDE ALLE CAMERE. VOI DOVETE AVERE UN'OSTRUENTE COME UNA TV M5S CHE POSSA INFORMARE I CITTADINI IN OGNI MOMENTO . SE AVETE LA POSSIBILITÀ FATELO SE NO IN'ALTERNATIVA ANDATE SU TUTTE LE TV A DIRE LE COSE COME STANNO. TI SALUTO CIAO BEPPE E SEMPRE FORTE.
  • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
    10 restano in parlamento (giusto per darsi il cambio)...gli altri tutti furoi e prima della votazione finale, dimissioni di massa (a parte i 10..giusto per avere un'orecchio all'interno)
  • Roberto Quirico 3 anni fa
    Io ho votato per il NO, ma da noi regna la VERA democrazia, e quindi, vista tra l'altro la larga maggioranza, vada per il SI'. Mi dispiace solo perchè avrei voluto che avessimo venduto cara la pelle, Possiamo solo immaginare quanto sia frustrante per i nostri parlamentari impegnarsi tanto e venire rigorosamente "violentati" da questa schifosa "non-informazione", però se arretriamo di mezzo passo lasciamo più spazio ai soliti delinquenti che ci governano. Spero che, vista la vittoria del SI', ci si organizzi per avere comunque qualcuno che da dentro il parlamento continui a fare informazione a noi che siamo fuori, altrimenti a poco serve aver aperto il vaso di Pandora se non c'è nessuno a guardarci dentro. FORZA M5S!! Non dobbiamo mollare, loro sono solo dei mercenari, noi lottiamo per riprenderci il NOSTRO PAESE!!
  • Gaetano Castaldo (deletename) Utente certificato 3 anni fa
    siete degli sconsiderati, state facendo il gioco dei potenti... solo perché Beppe si è demotivato perché dovete gettare 10 milioni di voti nel gabinetto? Lottare fino alla morte, questo è quello che dovreste fare. Questo è l'impegno. Così andate contro agli elettori che vi seguono da sempre. State facendo quello che vogliono loro. ORA abbiamo perso. Ma questi sono gli italiani. Ciao, io (un laureato magistrale in ingegneria) vado all'estero sul serio, mi son stancato di stare dietro a voi.
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      E' assurdo che la colpa di altri ricada quasi esclusivamente su chi cerca con tutte le forze possibili di rimediare e combattere quanto c'è di sbagliato.... il sacrificio ultimo, quello di combattere con la propria immolazione quanto più di sbagliato esista, è la dimostrazione che il coraggio non è per tutti... Spero che dove andrai troverai la tranquillità d'animo per comprendere quante più cose possibili... non bastano tutte le lauree del mondo per dimostrare di essere saggi...dimostri solo di esserti applicato...probabilmente non abbastanza... Senza rancore
  • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
    Uscire fuori...aria fresca eh? Per consentire al governo tecnico di turno di votare liberamente. Siccome stavolta non c'è la scusa della rete allora facciamo gli amici del popolo e ci leviamo direttamente dall'aula. Ma voi che credete, che la piazza sia la stessa di un anno e mezzo fa? Che la gente dopo mesi e mesi di nulla adesso creda alla convocazione di piazza? No, non c'è più tempo. Il tempo vi era stato dato, ora la palla passerà ad altri.
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      e' una stupidaggine lasciare il campo...questo è il problema. Sono soluzioni a metà che non risolvono un bel nulla e infastidiscono chi ha votato.
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      E sei anche certificato!!!!! Se non ti sta bene, visto che la tua visione del movimento è radicalmente cambiata a favore "di quelli che fanno le riforme", che stai a perdere tempo a fare sul blog????? Investilo al meglio...dai retta ad uno dei tanti stupidi che hanno fiducia nel M5S....lascia perdere...vai a fare battaglia con "QUELLI VERI"....Salvati finchè sei in tempo!!!!!!!!!!!
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    nuovo post ...
  • Enzo Chiesino Utente certificato 3 anni fa
    A mio avviso si è persa la vera dimensione delle cose, qual'è la piazza più grande e più partecipata d'Italia ? - - - - - - LA TV LA TELEVISIONE - - - - - - - Voi del Blog forse ignorate questa verità, penso proprio di no, per qualche motivo a me oscuro però nessuno vuole parlarne. La TV raggiunge una platea molto ma molto più ampia delle piazze, raggiunge anche quelli che sono distratti o hanno paura a scendere in piazza, sono questi che bisogna raggiungere, sono questi che non vanno a votare, sono questi che bisogna spingere a fare quella croce sulla scheda per liberare l'Italia. Sono sicuro che solo l'annuncio di una apparizione in TV di Grillo farebbe sintonizzare MILIONI di Italiani, perchè non si sfrutta questa immensa possibilità. W M 5 ***** Viviana vorrei il suo parere, motivato,grazie.
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    @ Heracles Mediolanum 30.07.14 ... 08,59 e 08,31 (da leggere) *** ciao Alfredo :) Mi dispiace dover ripostare una citazione già da me utilizzata ma ... quando ci vuole ... ci vuole *** chi governa il mondo vuole poter continuare a farlo essendo in immane inferiorità numerica deve mettere in atto delle strategie ben precise (e ben note) che comportino determinate conseguenze una di queste prevede che "falsi" nemici distolgano l'attenzione dai "veri" nemici (loro) ed è una tattica millenaria conosciuta come "divide et impera" un'altra consiste nel bombardare il popolo di informazioni false per convincerlo di aver "bisogno" di tali governanti o delle loro opere ... saranno così i cittadini stessi ad invocarli questo si ottiene anche diffonendo il pensiero "unico" in vari campi (in quello economico è sotto l'occhio di tutti) un'altra ancora mira a rendere "trasparente" chi li sbugiarda, chi dice come stanno esattamente le cose (trasparente nel senso che non ha riscontro, che viene ignorato ciò che dice, che non "aumenta la massa critica" dei cittadini "pensanti") questo ultimo pensiero lo devo ad un amico che me lo ha fatto ben comprendere ... :) quindi il problema sta proprio in quello che dice Alfredo occorre "ricominciare" a pensare con il proprio cervello occorre smettere di credere a tutto quello che dice la TV ... ed ecco la citazione di cui parlavo e su cui riflettere ... "Non date fede ai vecchi manoscritti, non credete una cosa perché il vostro popolo ci crede o perché ve l’hanno fatto credere dalla vostra infanzia. Ad ogni cosa applicate la vostra ragione; quando l’avrete analizzata, se pensate che sia buona per tutti e per ciascuno, allora credetela, vivetela, e aiutate il vostro prossimo a viverla a sua volta." Buddha
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Carissimo Lucv buongiorno ... una cosa sono solide osservazioni, suffragate poi da calcoli scientifici (terra piatta o ellissoidale). Altro idee o meglio "visioni"(che tu chiami utopie), poi risultate giuste oppure totalmente errate . In grandi linee sono d'accordo con il signor Enzo per quello che ha scritto. Ovvero su come le masse si illudono e sulla medicina per curare l'ottusità. Mi sembra una eccellente intuizione che è, ad ogni modo, più scientifica di mille esperimenti in laboratorio... ed anche senza calcoli e/o sperimentazioni Un saluto ad entrambe.
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Caro sig. Enzo (le do del lei in quanto lei ha fatto lo stesso con me, ma sono abituato a dare del tu a coloro che interloquiscono con me perchè li considero "amici" 5Stelle) per me le utopie sono una cosa positiva il cammino dell'evoluzione umana è costellato da personaggi che hanno cambiato il corso della storia proprio per seguire delle loro "utopie" altrimenti saremmo ancora tutti qui a credere che la Terra è piatta ... buona giornata coordialmente :)
    • Enzo Chiesino Utente certificato 3 anni fa
      "Ad ogni azione applicate la ragione", è un'utopia, caro signore, la massa che rappresenta il 99,99% reagisce con stimoli che riceve dalla storia e dall'opinione dei propri simili. Purtroppo solo un martellamento continuo (lavaggio del cervello) può far cambiare idea agli ottusi, d'altra parte è la stessa strategia messa in atto negli ultimi 40 anni dalla Casta. In linea teorica concordo pienamente su quanto da Lei scritto.
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Astro grazie per il "rinforzo", non avevo dubbi che avresti colto il senso eheheh Buona giornata ! :)))
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Fuori dal letamaio dei partiti! E fanculo agli italioti che si credevano che l'm5s fosse una Specie di costola del pd di merda!
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Hai bevuto troppa birra? Chi pensava che il movimento era una costola? Paolo TV
  • Asiram Inob 3 anni fa
    Buongiorno a tutti. Questa volta non sono d'accordo con la maggioranza. I successi maggiori i nostri ragazzi portavoce 5S li hanno ottenuti in Parlamento (vedi espulsione Berlusconi, arresto di diversi dis-onorevoli etc.). E poi la TV e i giornali anche di regime sono costretti a dare copertura mediatica ai Vostri interventi e alle Vostre proposte e forse qualcuno comincia a farsi qualche domanda sul perchè di tanta opposizione a questo disegno dittatoriale. L'attività nelle piazze può essere tranquillamente ignorata o travisata perchè non c'è la diretta obbligatoria. Ricordate che quando non c'è il gatto i topi ballano!!
  • marina s. 3 anni fa
    Leggendo a fianco, sento che il Movimento ha proposto l'abolizione del Senato in toto; proposta ovviamente bocciata. Ma come si inserisce ora questa proposta?
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      Un genio...
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      dove è scritto invece???e poi il M5S propone il dimezzamento e nn l'abolizione di una camera!
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Non so dove è scritto, ma sono convinto che sarebbe bellissimo; 320 politici fuori dalla palle, un migliaio di dipendenti pubblici che vanno a casa, e il senato che si trasforma in, che so, museo, casa d'appuntamenti ( bisogna far la legge, oh cazzo), casinò... Paolo TV
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      dove vedi questa proposta?
  • viviana vi 3 anni fa
    tre post al giorno!!!! una follia! non fai a tempo a scrivere un commento che non ricevi nemmeno un sottocommento perché il post per cui hai scritto è diventato obsoleto e allora a che pro scrivere? avete trovato il modo migliore per far fuggire i lettori il vostro stakanovismo è fallimentare
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Coscienze in rete I terreni saranno in vendita a partire da settembre, con molte agevolazioni per gli under 40... Leggi tutto: http://coscienzeinrete.net/agricoltura/item/2041-terra-ai-giovani-c-è-il-decreto
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      lallaaaaaaaaaa :)))
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    OT (ormai ho preso il vizio ...) su spunto di un commento letto qui faccio una riflessione sul PIL di cui tutti si riempiono la bocca ... premesso che ho più e più volte già rammentato di andare a leggere il discorso del Senatore Kennedy del lontano 1968 con cui concordo pienamente vorrei farvi notare una cosa: tutto quanto fatto fin qui e, soprattutto, tutto quanto sarà fatto da oggi in poi per smantellare la Costa Concordia farà "crescere" il PIL !!! certo il lato positivo è dato da ore ed ore di lavoro per qualcuno ma ... siete così sicuri della positività di tutto ciò ??? nessuno "ricorda" che prima c'era una nave stupenda che poi non ci sarà più ??? (una nave che produceva "reddito", non un "mero" monumento) nessuno "ricorda" i disagi e le sofferenze dei passeggeri ??? nessuno "ricorda" i 32 morti ??? nessuno "ricorda" le sofferenze dei parenti e degli amici di quelle 32 persone ??? allora ... W il PIL !!!
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Paolo, sinceramente non ho capito il senso del tuo commento non m'importa di chi sia la Concordia la Concordia è solo un esempio per parlare del PIL di cosa in realtà esso sia è quello l'oggetto del mio commento se viene smantellata qui e lavorano operai italiani che conta chi sia l'Armatore ? buona giornata :)
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      La concodia da quanto ne so io è di una società estera. Se la concordia, come x tutti gli altri affondamenti, andava in fondo al mare,non si recuperava niente. E i morti, e lo strazio, c'erano sempre. Paolo TV
  • Luigi V. Utente certificato 3 anni fa
    Piuttosto che un senato nominato dai partiti proprio come durante il regime fascista meglio niente! Pensate che risparmio per i contribuenti. Non preoccupatevi troppo per i valletti, usceri e dipendenti vari del senato: verranno ricollocati altrove sempre con stipendi da dirigenti e forse anche promossi di livello o comunque pensionati con pensioni d'oro e con medaglia d'oro per i servizi prestati allo stato, come è norma per i dipendenti pubblici quando vengono collocati a riposo. Non preoccupatevi neppure per i senatori a vita: in genere hanno altri vitalizi tali per cui possono benissimo sopravvivere anche senza quello del senato. Non preoccupatevi neppure per il senatore Mortadella tanto Renzie gli ha detto di "stare tranquillo" che verrà ricollocato come presidente della repubblica (io comunque se fossi in lui, visto i precedenti, non sarei del tutto tranquillo). Non preoccupatevi neanche per la ex senatrice Cicciolina tanto il suo vitalizio lo percepirà egualmente e comunque può sempre contare anche su altre "entrate". Se poi proprio qualche senatore del PD e del PDL dovesse trovarsi in ristrettezze economiche si organizzerà una raccolta fondi con Teleton per destinarli alle loro famiglie o comunque si segnaleranno alla Caritas per il pacco viveri mensile insieme agli altri 4 milioni di italiani che vivono al di sotto della soglia di povertà.
  • gabriella centomo 3 anni fa
    il mio cuore mi porterebbe in piazza ma la mente mi porta alla riflessione che il popolo italiano è molto buffo e lo ha dimostrato nelle elezioni europee e proprio per questo il dialogo va mantenuto con coerenza e senza "inciuci" non possiamo imporre la ragione ai "sordi" ma dobbiamo lavorare perchè i "sordi" decidano di aprire le orecchie e prepararci bene a governare con uomini di BUONGOVERNO come lo sono i parlamentari M5S
  • Maurizio Pistone 3 anni fa
    Sono iscritto al PD (allora PDS) dal 1992, e sono molto preoccupato per quello che succede. http://blog.mauriziopistone.it/tessera92/
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Risvegliato dal coma???
    • Gigi C. Utente certificato 3 anni fa
      Fossi in te, dopo lunga e approfondita riflessione, ci ripenserei sulla tu iscrizione.... Fai come ti pare....
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    - Che fine hanno i fatto i 60 miliardi di debiti della PA che dovevano essere ripagati entro metà marzo? - Che fine ha fatto la legge sul conflitto di interessi da fare entro i primi 100 giorni di governo? - Che fine ha fatto il Job Act che doveva essere pronto per quell'incontro con la Merkel di ormai 4 mesi fa? - Che fine hanno fatto quei 3,5 miliardi per l'edilizia scolastica entro aprile? - Che fine ha fatto quel miliardo e mezzo per i giovani dal 1° gennaio? - Che fine ha fatto quell'altro miliardo per la tutela ambientale entro la stessa data? - Che fine hanno fatto le 15 mila nuove assunzioni nella PA? - Che fine ha fatto quell'aumento del PIL dello 0,8%? - Che fine hanno fatto gli sconti sulle bollette per le imprese dal 1° maggio? - Che fine ha fatto l'abolizione del segreto di stato per le stragi? Dai adepti renziani, continuate a parlare del Senato non elettivo per non far vedere che non avete concluso NIENTE!
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    http://webtv.senato.it/3861 LOTTA DURA, SPACCATEGLI IL CULO!!!!!!
  • MANUELA S. Utente certificato 3 anni fa
    Sono iscritta da più di un anno al M5S nazionale (sono anche certificata) ma da ieri non riesco più a fare il login nel sito, pur avendo controllato ripetutamente la password (invalid login), e non riesco neanche ad inviare la segnalazione del problema (quando clicco per l'invio del messaggio mi compare la scritta "access denied 2"). Chiedo aiuto qui, anche se so che non è la via corretta, perchè non so come fare per sbloccare la situazione!! Grazie... Manuela Schelini (manuelaschelini@virgilio.it)
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    OT @ domitilla cremonensis, CR 30.07.14 10,25 Ciao Anto (e a tutti coloro che hanno interagito) * premesso che io sono d'accordo con quanto dice Sam Bellamy (che ammetto di non conoscere) vorrei fare una riflesssione: le teorie sul clima influenzato dall'attività umana sono discordi e coloro che dicono trattarsi di una bufala (adducendo gli esempi del passato in cui ci sono stati periodi di molteplici cambiamenti climatici non collegabili all'operato dell'uomo) secondo me compiono un grossolano errore; l'errore di voler mettere sullo stesso piano l'uomo e la Natura ... la Natura si basa sull'EQUILIBRIO e nulla succede per caso, c'è sempre una ragione ed una conseguenza (sempre la migliore possibile) ... l'uomo l'equilibrio non sa neppure dove sta di casa ... si comporta sempre e solo in base a motivazioni EGOISTICHE che non tengono conto delle esigenze del Pianeta, dei suoi abitanti e neppure dell'uomo stesso ... quindi, nel dubbio, direi che è meglio lasciar fare alla Natura piuttosto che all'uomo, che arrivi o meno una nuova glaciazione o una desertificazione è possibile comunque ... ma se l'uomo continua così le possibilità statistiche di sconvolgimenti aumentano esponenzialmente !!! E poi, tralasciando tutto questo, rimane il fatto che l'inquinamento, lo sfruttamento incontrollato delle risorse, il disboscamento selvaggio del polmone del Pianeta, anche se non vogliamo pensare al futuro sono un grosso problema del presente : CI FANNO VIVERE MALE !!! Per capire cosa voglio dire fatevi una passeggiata a Città del Messico o a Pechino e "respirate a pieni polmoni" ... poi magari fatene una in alta montagna ... la differenza la notate ??? e c'è la mano della Natura oppure dell'uomo ???
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Hai perfettamente ragione! Ciaoo!
    • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Claudio! l'effetto serra fa di questi scherzi ed almeno questo ce lo avevano insegnato, con tutta l'acqua che c'è se si surriscalda pioverà, o no? Eh, mai i geni dove li vogliamo mettere?
  • andrea odone 3 anni fa
    Secondo me uscire in piazza è una fesseria. Se avessimo preso il 40% avremmo potuto fare come volevamo. Siccome abbiamo preso il 20%, dobbiamo lavorare punto su punto. Evitando le sceneggiate tipo ieri. Il voto palese l'abbiamo sempre sostenuto comunque, la riduzione dei parlamentari l'abbiamo sempre invocata. Abbiamo cambiato idea?
    • Fabrizio C. Utente certificato 3 anni fa
      se avessi seguito le vicende al Senato ieri capiresti il senso del risultato della votazione online. Apri gli occhi. Bisogna fare gesti eclatanti se vogliamo che qualcuno al di fuori di chi segue possa capire veramente la situazione di attuale inutilità parlamentare, del M5S come delle altre opposizioni, costantemente cassate e derise dalla maggioranza tramite armi non regolari. Il "canguro" non è ammesso dal regolamento su modifica di Leggi costituzionali. La gente non sa, e tu ne sei la conferma.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Bisogna arrivare al 55%. Il 50% non basta, perchè ci sono sempre quelli che cambiano idea, o il movimento cambia... ( legge elettorale attualmente in vigore alla camera) La vedo dura. Paolo TV
  • vincenzo matteucci 3 anni fa
    Ma che caz.. è questo “patto del Nazareno” ???? http://www.beppegrillo.it/2014/07/il_patto_del_nazareno.html http://www.beppegrillo.it/2014/07/parlamento_in_piazza_-_consultazione.html Renzi e Berlusconi, in una riunione "privata" hanno DECISO come fare certe riforme istituzionali ed elettorali ed hanno dato poi ordine alle loro "truppe " di votare ad OLTRANZA queste "riforme". Perché i Cittadini NON POSSONO conoscere il "patto del Nazareno" ? Siamo in una Repubblica democratica o in una "Repubblica delle banane" ?
  • Cristina Regno Utente certificato 3 anni fa
    Andarsene dal Parlamento sarebbe un errore colossale. Capisco lo scoraggiamento dei nostri parlamentari, dover combattere con dei criminali arraffatori, averli vicino o quasi, respirare la loro stessa aria, deve essere davvero tremendo da sopportare e per questo li ringrazio infinitamente. Li ringrazio soprattutto però per la vera e autentica opposizione che hanno fatto in Parlamento, un' opposizione che non si vedeva da molti decenni. Grazie a questo duro lavoro abbiamo portato a casa risultati importanti e per questo dobbiamo incoraggiare e sostenere i Nostri a restare e continuare a fare quello che fino ad ora hanno fatto egregiamente. Tutti gli altri, noi simpatizzanti, attivisti, elettori 5Stelle dobbiamo invece scendere nelle piazze, ormai è davvero giunto il momento, la posta in gioco è troppo grande. È a rischio la libertà, la democrazia. W la libertà. W la democrazia vera e autentica. W il MoVimento5Stelle.
    • Enzo Chiesino Utente certificato 3 anni fa
      Concordo con Lei, non capisco questa scelta di uscire dal parlamento, così facendo lasciamo carta bianca e faranno quello che vogliono (come fanno ora) con l'aggravante che nessuno saprà nulla. Bisogna continuare ad essere la spina nel fianco, contemporaneamente si scendere in piazza, con attenzione però, è facile venir strumentalizzati ed incolpati di disordini o addirittura sovversione, la Casta, aspetta l'occasione (o la scusa) per cancellare il Movimento. W M 5 *****
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    buongiorno blog e qui caffè a 5 stelle!!! http://webtv.senato.it/3861 qui la battaglia!!
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    Parallelismi..... (...)Matteo Babbeo (in inglese I.R. Baboon cioè tradotto: Io Essere Babbuino) è un personaggio stupido, goffo e pasticcione. Parla sgrammaticato (già il nome dice tutto) ed è molto geloso del successo di Donato Fidato. Si comporta in maniera opposta al normale, mostrando spesso degli atteggiamenti ossessivi e compulsivi (come nell’episodio dove vuole tappare tutti i buchi del mondo). Matteo indossa solamente una maglietta con la scritta I.R (leggi in inglese I Are cioè “Io Essere”), e spesso è evidenziato il suo sedere rosso (come nell’episodio I Are Terraformer in cui indossa una particolare tuta da astronauta che ha anche il contenitore per esso), fonte di frequenti prese in giro. Questo strano babbuino prova ad essere meglio di Donato in tutto, e ogni volta che crede di esserci riuscito, si esibisce nel suo classico balletto di vittoria, in cui, con le mani sui fianchi saltella in cerchio esultando".
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    pochi hanno votato. Allora bisogna scegliere: bastano pochi voti o deve votare una maggioranza? E non basta la scusa che è brutto tempo, i PC si usano al coperto. Da quanto me ne ricordo io, dovrebbero essere iscritti per votare 300.000 persone. Un quindicesimo ha votato. Se succedesse nelle elezioni nazionali minimo si parlerebbe di democrazia morta... Paolo TV
  • Wiu@m@o - Utente certificato 3 anni fa
    Concordo con la proposta di Beppe, meglio fuori da un parlamento marcio che è un insulto alle democrazie. Le leggi sono costantemente disattese, il governo non riesce a percepire la realtà del paese, le riforme che vengono proposte hanno il solo scopo di salvaguardare i privilegi della casta politica dei partiti che trasformandosi si tramandano il potere dal 1948 ad oggi. Fino ad oggi era necessaria una costituzione per tenere legato il paese adesso che non c'è più bisogno se ne può fare a meno, la nazione è destinata a scomparire risucchiata dal capitale europeo che come uno tsunami ridurrà tutto ad un ammasso informe.
  • Antoine Reboul (antoine 1958) Utente certificato 3 anni fa
    Non dimentichiamo che alle politiche del 2013 il PD ha ottenuto il 25 per cento dei suffragi espressi c'è stato il 25 per cento di astenzione e l'3,5 per cento di schede bianche o nulle. La legge eletorale giudicata inconstituzionale dalla corte costituzionale gli ha consegnato il premio di maggioranza cioè più della mettà dei seggi all'assemblea, alle elezione europee hanno votato solo il 40 per cento degli avendo diritto e si elegeva i deputati al parlamento europeo almeno un terzo del 40 per cento che ha votato Renzi lo ha fatto per il bonus di 80 euro che non ha copertura finanziaria e che verrà rimborzato dai cittadini con l'aumento delle tasse in particolare la tasi che ha preso il posto dell'imu e che deve essere pagato anche da chi sta in affito. Spero che alle proteste del movimento 5 stelle si unirano tutte le forze democratiche del bel paese da Sel a quelli della via maestra di libertà e giustizia, i sindacati democratici. Mettando, da parte le divisione e gli interressi di parte. Sotto link del video della protesta del 15 luglio: www.youtube.com/watch?v=3iKtq2tlYvk
  • Giorgio. F. Utente certificato 3 anni fa
    SENATO Il nostro Endrizzi a TGSky24 "Il presidente Grasso...non è di parte... è PRONO!!! Sempre M5S!!!
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Due piccole considerazioni: 1) Renzi: riapriremo l'UNITA' 2) LORENZIN: eterologa a carico del servizio sanitario nazionale. Ma questi i soldi li piantano? ANDATE A FARE IN CULO INCOMPETENTI DI MERDA!
  • carlo 3 anni fa
    scnedi in èpiazza ma resta anche in parlamento. si possono e devono fare ambedue le cose. e mostrarsi sempre propositivi e aperti al dialogo. a voler fare i "grossi" si prendono solo degli sberloni.
  • anna lisa marchiori 3 anni fa
    IN QUESTO MOMENTO STORICO L'IGNORANZA E' UNA SCELTA. Torniamo in piazza, unico "luogo" rimasto legittimo per questo popolo vessato ed umiliato da una casta troppo sicura di se, tanto da non curarsi di farla fuori dal vaso continuamente con atti di abuso inqualificabili, deprecabili ed ignobili. Stanno stuprando la nostra Costituzione in un clima di ottundimento generale che investe non solo i cittadini ma anche l'informazione in toto, stampa e televisione volgono lo sguardo altrove e ci propinano morti e razzi a gogò che, pur avendo la loro triste importanza, ci distolgono dal mettere a fuoco la reale situazione nella quale versa il nostro Paese. Sono così convinti di averci in pugno che agiscono senza ritegno. Grande, grandissimo errore! Perché hanno tanta fretta? Perché ve lo dico io: è in arrivo un'altra manovrina da 30 miliardi, devono farla passare senza se e senza ma. Preparatevi: o calate ancora le braghe e vi mettete proni o alzate finalmente la testa e cominciate a guardare ad un futuro migliore. IN QUESTO MOMENTO STORICO L'IGNORANZA E' UNA SCELTA.
  • Maurizo Rossi (m5smilano) Utente certificato 3 anni fa
    Se abbiamo votato in 20.000 dobbiamo pensare agli altri del blog che non hanno votato e ai cittadini che rappresentiamo con i nostri portavoce. A che serve un opposizione se non è ritenuta espressione del popolo che l'ha votata ? Quindi è giusto uscire dal parlamento e andare nelle piazze.
  • Rodolfo Morandi Utente certificato 3 anni fa
    Come già detto, scendere in piazza è SACROSANTO! Ma mediaticamente lasciare il Parlamento sarebbe un disastro!
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      mediaticamente avrà un rislato senza pari...visto è la prima volta nella storia!
  • michele simionato 3 anni fa
    Cioè ma boh... ma qualcuno gli tiri na botta in testa pls!!!!! Ieri sera sui tele non si sentiva altro che "gli M5S se ne vanno".... Ma io boh.. .ma se facessi parte dell' M5S ma io sarei sotto casa del grillo ad aspettarlo fuori ma boh... Cioè non è che se lui và a dire qualcosa, poi lo si riporta così a dritto!!!! Sennò così sembra che lui l'ha detto e ai parlamentari gli è stato bene! Grillo, di fatto hai creato il movimento, e di fatto lo stai distruggendo! Se avevi bisogno di uno "sfogo uterino" versione "60enne incazzato" potevi tenere la nazione fuori dai tuoi giri! Ma io boh, se t' avessi presentato come sei ora a te stesso 20 anni fà, avresti fatto 20 anni di spettacoli di come uno pò essere di fuori.... A te in confronto il berlusca, renzi ed il napo ti fanno un baffo: com'era la frase? venni, vidi, vici? Io non ce l'ho ne con te ne col movimento che ho votato e continuerò a votare, ne penso che sei un disonesto.... ma porca ladra con i "bè si potrebbe fare... bè si stiamo facendo... ma certo si decide in democrazia"... e poi i tuoi sfoghi uterini da un giorno all'altro, non si và da nessuna parte. Se la tu moglie ha smesso dimmelo, con quel poco ch eho comunque ti pago io qualcuna e magari smetti di farti prendere dalla luna da un giorno all'altro distruggendo il buonissimo operato del movimento ....
    • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
      Tu invece troll di merda sei di conforto! vfc!
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      che troll idioti, ultimamente... nemmeno le elementari hanno fatto!
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Dimentica le bugie delle TV, rileggi il post, ragiona un pò e magari capirai qualcosa (forse).
  • mrcello giapichelli 3 anni fa
    RIPULIRE LA STALLA La premessa ineludibile per avviare il cambiamento in questo paese resta RIPULIRE LA STALLA AD OGNI LIVELLO POLITICO. Senza questa premessa non si va da nessuna parte
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Nonostante abbia ricevuto piu' di 58 milioni di euro di finanziamento pubblico negli ultimi 10 anni, dal 1° Agosto il quotidiano L'Unità non sarà piu' in edicola. Tutto mentre migliaia di aziende chiudevano e migliaia di Compagni lavoratori perdevano il posto di lavoro, mettendo in grossa difficoltà le loro famiglie. Non male come comportamento , per essere un giornale di sinistra ...il Quotidiano degli Operai e dei Contadini come disse Antonio Gramsci. Quante persone si sarebbero potute aiutare in tutti questi anni con tutti i soldi che vengono allegramente elargiti ai giornali di partito? Quando verrà fatta una Legge per annullare il finanziamento pubblico all'editoria? Perchè le aziende chiudono quando non riescono a vendere i loro prodotti mentre per i giornali questo non deve avvenire? L'Italia farà qualche balzo in avanti nella classifica di Freedom House (che ci vede relegati oltre il 60° posto come paese semilibero) e io andro' in frigo a stappare una bottiglia di spumante...come promesso.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Sono contento che abbia chiuso l'unità, non aveva lettori, come ha chiuso l'Avanti. Però di aiuti di stato alle impreso decotte il nostro paese è maestro. Guarda Alitalia. La Fiat con annessi Alfa Romeo, autobianchi ecc. Montedison. In pratica l'assistenzialismo divide in varie categorie gli italiani. Una piccola partita IVA ( es un artigiano che lavora per un unico cliente, e ce ne sono centinaia di migliaia ) è la serie D. Il dipendente delle ditte sotto i quindici dipendenti e i giovani a part time sono la serie C. I dipendenti delle ditte sopra i quindici dipendenti sono la serie B. E arriviamo alla serie A, che adesso è A-, gli statali. E spesso le serie piu basse lavorano in proporzione inversa... Paolo TV
  • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
    Un buon giorno al blog ed un caro saluto a tutti gli amici! Scusate il commento fuori luogo: ma qualcuno di voi sta già preparando l'albero ed il presepe? Oggi è una giornata infame e fa freddo! E poi prendevano in giro tutti quelli che allertavano che l'aumento della temperatura della terra avrebbe creato disastri inimmaginabili! Anto B
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Torna...magari...de fronte a Sorrento,però;'ndove ce so' nato...
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      X domitilla cremonensis, CR Non puoi caricare il tuo livore sulle persone che stanno, relativamente e in questo momento bene. Per assurdo in 30 anni di lavoro probabilmente avrò fatto 100 giorni di ferie, 3/4 giorni ogni anno. Possibile? certo quando sei artigiano, o dipendendente artigiano; un pò di anni fa non era obbligatorio far le ferie ai dipendenti. E poi, io so solo che con i benestanti gira l'economia, con i poveri tutti si patisce la fame. Non invidio uno che è al mare. Soffrire il caldo, tenere a bada i vù cumprà, noia, insolazioni.. Per i giovani è un'altra cosa, bisogna sfogare gli istinti, c'è il testerone che pulsa.. Paolo TV
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Fruttarò, digerisci gusta.. http://www.youtube.com/watch?v=ls7iNWTlAEs
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Lei è autorizzata ad agire come crede con me, basta che mi dia del TU. Oh perbacco! :))))
    • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
      Caro signore al mare, vuole una risposta gentile o posso esprimermi liberamente? Anto b
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      MeteoSulcis: freddo cane.....
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Che culo...a Urano...
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Non funziona l'effetto serra.. Qualche problema tecnico.. Paolo TV
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Io sono al mare cara, caldo moderato ma secco con lieve maestralino. Mi spiace tanto dovervelo comunicare eheheheheehe :)))
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Antone',si posso fa' quarcosa...dimme... http://youtu.be/hhXVu93wXlg
    • Giorgio De G. Utente certificato 3 anni fa
      Aumento temperatura e giornata fredda?
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      EUROPA: MASSE INEBETITE! di Sam Bellamy Anche ieri ho avuto modo di constatare quanto la massa stia in preda ad un letargo auto-indotto..... Inoltre non si sveglia nonostante queste continue anomalie climatiche (sta finendo luglio e avremo visto al massimo 5 giorni continuati di estate,con sbalzi di temperatura anche nell'ordine di 17 gradi nell'arco di poche ore).Qualche giorno fa, mentre si parlava proprio di questo e cercavo di spiegare il funzionamento della geoingegneria ,sono stato deriso da un neolaureato in chimica che,sicome lui ha studiato e non ha mai trovato riscontri nè sui testi, nè nelle sue ricerche, ha concluso che il fenomeno non esiste, che si tratta di manie e psicosi di massa indotte da internet.Il tutto, mentre sopra le nostre teste i soliti aerei disegnavano scacchiere e linee incrociate in una area ben delimitata. E' proprio vero che non esiste peggior cieco di chi non vuol vedere,così come trovo sempre più fondato un mio pensiero che dimostra che i cosiddetti laureati e "dotti" sono le persone più ottuse e limitate mentalmente che io conosca.... http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/07/europa-masse-inebetite.html
    • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
      Anto,forse prenderanno provvedimenti quando Il Quirinale e Montecitorio...si allagheranno; speriamo!
  • alessandra s. Utente certificato 3 anni fa
    ragazzi non potete uscire dal parlamento!! Vi ho votati per rappresentarmi li, non per gettare la spugna e lasciare i partiti fare quello che vogliono. Non potete uscire, a prescindere dal risultato che otterrete!!
  • carlo 3 anni fa
    il numero della tessera della p2 di berlusconi si conosce, qualcuno sa qual'e' il numero di tessera di renzi e napolitano?
  • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
    Quando ti metti a discutere con un deficiente....ti metti al suo pari!
  • Francesca Tozzi 3 anni fa
    Il mio sogno è stato sempre quello di vivere in un Paese ideale, e se resto in Italia resterà un sogno! Perchè non fondiamo la Repubblica dei 5 stelle in un altro territorio, magari in Africa? Sarebbe meraviglioso partire tutti insieme da zero e sarebbe una fortuna anche per il territorio e i suoi abitanti, sicuramente migliori degli italioti. Oppure chiediamo una macroregione italiana a Re Giorgio!!
  • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
    Beppe,a suo tempo avevo chiesto una parte del blog dedicata alla stampa estera! Ecco mi piacerebbe sapere: cosa dicono all'estero dell'Italietta?
    • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Ragazzi,andiamo avanti, nonostante tutto! Oggi finalmente mi è arrivata l'e-mail che posso votare...c'è voluto un po',ma ce l'ho fatta! Ora scappo e auguro buona giornata agli amici! Ai troll invece un cordiale vfc!
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      scusa, era NON PARLANO SPESSO...
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Ti consiglio di ascoltare la mattina alle 7.00 radio radicale, che legge i giornali esteri; naturalmente non ci sono spesso argomenti sull' italia; guarda i nostri giornali, parlano spesso della Spagna, Messico, Argentina, tutti paesi che sono al nostro livello..
    • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Oreste!!!
    • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
      grazie ,ma non intendevo questo;intendevo la stampa in generale sulla politica Italiana e i suoi protagonisti.
    • Maurizo Rossi (m5smilano) Utente certificato 3 anni fa
      http://www.movimento.info/m5sparlamentoeuropeo.htm
  • Rosa Maura La Tella 3 anni fa
    Come molti cittadini degni di questo nome, sono preoccupata e credo che si debbano avviare azioni di lotta a macchia di leopardo e soprattutto permanenti. Il "Parlamento in piazza" è stato votato a maggioranza, anche se personalmente non ricordo che gli "Aventini" nella storia abbiano mai sortito alcun successo. Credo però che sia la società civile a doversi risvegliare, aiutata certamente da quanti hanno una coscienza collettiva sviluppata e partecipe. Quindi ben vengano le agorà, ma queste non bastano perché alle agorà vanno sempre gli stessi e difficilmente si "acchiappano" nuove coscienze. Sono i parlamentari, gli attivisti, gli elettori del m5s (ai quali appartengo)e tutti gli indignati a dover andare dalla gente, lungo le vie, nei negozi, nei cinema, sulle spiagge, ovunque, sollevando d'indignazione collettiva. Non solo, credo sia giunto il momento di catturare i liceali, gli universitari, i movimenti, che rappresentano tutti la forza d'urto contro i soprusi e i fascismi di ogni genere e di ogni tempo. Prendiamo spunto dalla pasionaria cilena Camilla, che per due mesi presidiò con migliaia di persone la piazza antistante il Parlamento, ottenendo alla fine una vittoria strepitosa. O riusciremo a far emergere la ribellione e l'indignazione e a veicolare questi cedimenti verso forme di lotta dure e senza cedimenti, sia pur non violenta, o questo paese e noi non avremo alcuna speranza di rinascita.
  • Fabrizio B. Utente certificato 3 anni fa
    Dal Fatto quotidiano leggo che Della Valle ha fatto un appello a Napolitano: “Presidente, la Costituzione è stata scritta da persone come Einaudi, non la facciamo cambiare dall’ultimo arrivato che seduto in un bar con un gelato in mano decide cosa fare. Su queste cose bisogna stare molto attenti” In effetti l'ebetino di Firenze é solo una barzelletta vivente (basta guardarlo) che nella sua stolta arroganza sta credendo troppo al potere che gli é stato messo in mano e alle sue qualitá di taumaturgo. Il vero responsabile di questo disastro é Napolitano ! Non si puó pretendere che alla sua etá abbia un cervello funzionante, per cui un passo ancora piú importante sarebbe mettere alla piú alta carica dello stato una persona seria, capace e soprattutto in grado di intendere e volere. Propongo di iniziare a chiedere seriamente le dimissioni di quel rottame...
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    Io non andrei mai a comprare qualcosa dove il venditore mi dice " se mi girano le scatole, perchè lui (la maggioranza, Renzi) è dispettoso, e mi fa girare le scatole, vendo, altrimenti ci penso". Ma che proposta è? Paolo TV
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Dunque,dunque...... Facciamo il punto della situazione: Renzi afferma e ribadisce spesso che il Movimento 5 stelle crede alle sirene Parte del popolo crede in Babborenzie Natale Renzie crede nei gufi ,peccato che i gufi sono parte della sua fantasia giacchè l'Italia che affonda è un dato di fatto L'attentato alla Costituzione è un dato di fatto Il predico bene e razzolo male è un altro dato di fatto. E mi riallaccio alla Concordia: Renzie ha affermato a riguardo dello spostamento,che è stata fatta una cosa che tutti ritenevano impossibile Benissimo: allora rifletta che lui non riesce a fare anche quello che è possibile e ne tragga le conseguenze.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Una volta, le navi le costruivamo; ora, si spera e si esulta per poterne spogliare il relitto....
    • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
      Paola sei fenomenale!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    dal blog di cori modigliani Marco Bechini28 luglio 2014 11:50 Signor Modigliani, forse il mio è un commento sterile.. Ho 27 anni, mia madre 52 e il suo compagno 67. Tutti disoccupati da un mese, non troviamo lavoro, siamo sotto sfratto, ci stanno per staccare gas e luce e la prospettiva è la caritas per mangiare e le candele per la sera. Io ci credo nel Movimento. Ma il rancore verso il popolo lobotomizzato che vota i vecchi partiti e sta causando questa mia situazione è in crescendo. Se penso che potevamo avere un reddito di cittadinanza con le coperture approvate dalla Corte dei Conti mi viene quasi da piangere. Non ho altro che un sogno.
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      'Mazza aho,sarà peggio d'a prima guera...se troveranno 'n'esercito da sfama'...tutti i giorni in aumento,a differenza de quello sur fronte...che 'n po' diminuiva...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      "facciata, pardon.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Quel che vuole fare davvero Matteo Babbeo, non è il salvare il Paese, ma quello di metterlo definitivamente sui binari del modello americano (ognun per sè e Dio per tutti, cioè: arrangiati), con la differenza che noi non abbiamo NULLA in quanto a sfera d'influenza, potere economico, e tantomeno le ricchezze primarie naturali degli States: si va incontro ad un disastro annunciato, che solo l'arrogante bòria d'un parvenu senza alcuna legittimazione popolare arrivato dov'è solo per fuga ed abbandono dei cialtroni che hanno minato il Paese, può dipingere con l'ottimismo di faciata e la critica a chi gli si oppone dandogli l'etichetta di "sabotatore", e urlandolo da un megafono mediatico che più leccaculo di così si muore...cosa ti posso dire, questo Paese ha scelto, come sempre, il peggio, la scorciatoia: ora tocca a voi farne le spese, poi, pian piano, davanti alle Caritas, ci sarà l'intero Paese.....
  • Paolo De_Sanctis Utente certificato 3 anni fa
    La linea politica di Beppe è obbligata, un atto dovuto, la migliore! Chi vuole il dialogo con l'ebetino è un mentecatto che pensa di essere in una realtà che non c'è, un utopista della democrazia che non esiste.
    • carlo 3 anni fa
      mantenere aperto il dialogo con il governo a parte che qualche risultato puo' portarlo, serve soprattutto a smascerare l'inciucio, togliendogli l'alibi piu' importante, cioeì' o cosi' o non c'e' altro. non appena il m5s ha inziato a dialogare e dichiararsi pronto a discutere, ci sono stati scricchiolii e attimi di panico nel terzetto malefico, renzi-berlusconi-napolitano, e si sono trovati csotretti ad ammettere qualcosa, a mostrare il loro vero volto, senza piu' ipocrite coperture. e' un inizio, ma la strada e' quella, rimanere senz'altro sulle proprie posizioni, ma esser epropositivi, occupare gli spazi sia dei media che delle istituzioni. un movimento politico al 25% l'unica cosa che puo' temere e' isolarsi. perche' glia ltri partiti, se il m5s non vuole, non potranno mai isolarlo, appunto perche' al 25% e perche' le sue idee, naturalemnte se esplicitate in ogni forma possibile, non possono non essere condivisibili, giuste. se la lotta e' giusta, non bbisogna temere di mostrarsi e occupare gli spazi che la forza de movimento gli da'. unica cosa da temere, ripeto, e' fare gli fofesi e isolarsi. chiaro che alle azioni del m5s ci sono delle reazioni, sgradevoli e antiaptiche, ma era nell'ordine delle cose. e' come quando si intorta una bella donna. chiaro che ci sara' la concorrenza, casomai anche che usa mezzi scorrretti, ma non si deve abdare a questo. e anche in questo esempio, l'unico modo di perdere e' isolarsi.
  • Mau 3 anni fa
    Domanda. E' possibile lasciare i parlamentari in aula, mentre gli europarlamentari, Grillo, gli attivisti ed i volenterosi vanno nelle piazze?
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      Eh, lo so Paolo, il problema è che mi preoccupa l'ingenuità di chi non ha capito il giochetto. E mi preoccupa molto di più chi scrive che è disoccupato, gli staccano la corrente, però...eh, però io credo nel movimento. Come se fosse un destino ineluttabile e non avessero avuto veramente e concretamente la possibilità di cambiare le cose.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      fausto, hai totalmente ragione Paolo TV
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      Eh, no...sennò come fa a passare più comodamente, la legge di Renzi?
  • veronica s. 3 anni fa
    un paese di ladri figli di troia, ai ladri vanno mozzate le mani, che non-violenza?!!
  • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
    A tutti quanti ancora oggi dicono che dobbiamo continuare a partecipare al teatrino della politica ad oltranza, COMUNICO che nella giornata di ieri la maggioranza degli iscritti hanno VOTATO affinchè quanto proposto da Beppe si avveri. Smettetela di continuare a fare perdere tempo con le recriminazioni sul voto grazie. Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      eh, però se dai un'occhiata ai commenti qua sotto nessuno o quasi chiede di lasciare l'aula. Ma allora a occhio come è questo fatto che invece risultano più di 17 mila persone a favore?a me pare un po' troppa gente, a giudicare dai commenti doveva venire fuori un 50 e 50.Questo fatto non mi piace.
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      pochi hanno votato. Allora bisogna scegliere: bastano pochi voti o deve votare una maggioranza? Da quanto me ne ricordo io, dovrebbero essere iscritti per votare 300.000 persone. Un quindicesimo ha votato. Se succedesse nelle elezioni nazionali minimo si parlerebbe di democrazia morta... Paolo TV
  • Della Rosa Franco 3 anni fa
    PERFETTO !!! IN QUESTA SITUAZIONE DISGRAZIATA OCCORRE INFORMARE QUANTO PIU' I CITTADINI !!! ANCHE CON MANIFESTI, RADIO, TELEVISIONE !!!
  • maria sesatini 3 anni fa
    nel testo di una canzone si legge "Libertà è partecipazione" quindi cosa vuoi uscire dal Parlamento (pur se ridotto a macchietta)dove abbiamo eletto i nostri rappresentanti che dovrebbero essere un baluardo alle porcate che si stanno perpetrando?Certo vivere tutti i giorni in una fogna non è piacevole ma voi rappresentate quella parte di Italia che è onesta, che vuole cambiare, che vuole crescere, migliorare, guardare oltre e avete il dovere di non abbandonarci...fare politica nelle piazze?Ottima idea perchè la politica deve scendere tra la gente e stare meno chiusa nei palazzi del potere ma ricordatevi che in Italia c'è una situazione di apatia generale..non siamo come, per esempio, i Francesi che se si incavolano ti bloccano una nazione...questo è il Paese del finto buonismo altro che usciamo nelle piazze si deve entrare e prenderli a calci nel di dietro..ma vi rendete conto che stiamo subendo una dittatura?certo senza spargimento di sangue (ecco i buonisti)...concludo solo con sentimento di pietà per quanti sono morti(invano) per renderci la LIBERTA'e di vergohna per chi dovrebbe rappresentarci
  • marino o. Utente certificato 3 anni fa
    Dopo quello che è accaduto ieri ho solo un enorme dubbio, ma noi non eravamo CONTRO il voto segreto? Non parlatemi di strategia, se davvero vogliamo essere diversi, dobbiamo restare sulla nostra linea, abbiamo sempre insistito sul voto PALESE, e voto PALESE deve essere SEMPRE, anche quando, FORSE va contro di NOI!!!
  • Dario Di Stefano Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe sono d'accordo sul fatto di scendere in piazza, ma contemporaneamente bisogna restare anche in parlamento a lottare come hanno fatto finora i nostri spendidi parlamentari altrimenti quelli continuano a fare quello che vogliono.
  • Lino Viotti Utente certificato 3 anni fa
    Il PD( e i compagni di merende degli altri Partiti ) con i soldi Nostri si appresta ad instaurare La Dittatura Legalizzata tanto cara e sognata da Berlusconi c. Una cosa è certa : Siamo Noi i maggiori finanziatori che fanno vincere le elezioni al PD . I voti dello "Zoccolo Duro " del PD costano , a tutti Noi ( Cittadini-Sudditi) ogni anno : Più di :: 24 Miliardi di E. : per oltre 1.130.000 personaggi "sanguisughe" che vivono di politica e ovviamente sono garantiti nei Loro privilegi. Più :: 200 milioni di E. per l'Editoria : per la campagna pubblicitaria a favore del Governo Renzi che quotidianamente leggiamo sui giornali . Più :: 1,2 Miliardi (più o meno ) : soldi per pagare gli oltre 13.000 dipendenti RAI al servizio del Governo che Ci costano mediamente 90.000E. cad. all'anno. Più:: serbatoi di voti come dipendenti dell'IMPS ,che ci costa intorno ai 15 miliardi all'anno ; Più:: dipendenti di Equitalia : oltre 1 miliardo all'anno , ecc. , ecc. ; una gran parte dei dipendenti degli Uffici delle Entrate trattati con i guanti bianchi e super pagati per assicurarsi la totale obbedienza alle leggi da Strozzino del Ministero delle Finanze . Più:: Capi bastone dei Sindacati venduti per una sicura poltrona da politico . Più:: Gli 80E. virtuali a Chi ha la busta paga che ri-pagheremo con gli interessi Tutti Quanti Noi !!! Più , Lavori Pubblici inutili tipo F.35 , TAV ,ecc. , che portano voti di scambio . Più , tutto il Potere Bancario e Politico che serve a corrompere o far fuori i pochi politici di mestiere che hanno ancora il coraggio di sputtanarLi . Più ovviamente il finanziamento Pubblico al PD: 60 milioni all'anno !!! .... ecc. , ecc. Insomma , i voti dello zoccolo duro del PD ( e in parte del PDL) Ci costano più di 40-45 miliardi all'anno !!! ( che indirettamente paghiamo Noi ).
  • Brian S. Utente certificato 3 anni fa
    Ma come si fa a continuare a mentire agli Italiani???? Questa classe politica è allo sbando, e intanto il cosiddetto "debito" aumenta a dismisura! Riprendiamoci la nostra SOVRANITA'? Non c'è più tempo da aspettare. Il Palazzo sta crollando mentre la maggioranza dei cittadini è messa all'oscuro di tutto!!!
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    Non in piazza ma dimissioni di tutti i nostri. Le discussioni andrebbero avanti per mesi e mesi. In piazza cosa vuol dire? Se mai ci fossero comizi, per favore, Grillo e Casaleggio solo spettatori. Non vorrei che sfuggisse una "vivisezione" o un "berlinguer berlinguer". Poi potremmo riunirci tutti in qualche auditorium.
  • Ivan Fornaciari (caimano del piave) Utente certificato 3 anni fa
    Tutte belle cose ed iniziative giuste però NON si deve abbandonare il Parlamento perché gli si farebbe solo un gran favore e poi ANDATE IN TV altrimenti saremo eclissati dalle lor BALLE ripetute H24 in ogni programma e SENZA REPLICA! Ricordate cosa diceva Gobbels ovvero che una menzogna ripetuta all'infinito e gridata alla fine diventa una verità e questo DOBBIAMO impedirlo! Grazie per quello che fate ma ANDATE in TV!!!
  • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
    VOGLIAMO FARE LA RIVOLUZIONE E CI CAGHIAMO SOTTO DEI TALK SHOW E DEI CONFRONTI DIRETTI IN TV...QUESTO IL POPOLO LO AVVERTE...!!! SE NON CONOSCETE NEANKE L'A, B, C, DELLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE E PERSUASIONE DELLE MASSE... ALLORA RIVOLGETEVI AD UN COMPETENTE MAGARI GIOVANE LAUREATO COSI' GLI DATE UN LAVORO E LASCIATE FARE A LUI...!!! SIETE DEI GRANDI...E I VOSTRI MERITI PASSERANNO ALLA STORIA...QUELLA BELLA DI QUESTO PAESE.... MA LA COMUNICAZIONE NON E' PER VOI BEPPE E GIANROBERTO.. CON TUTTO IL BENE CHE VI VOGLIO,, E I RISULTATI ELETTORALI STANNO LI' A DIMOSTRARLO..!!! RIPETO RIVOLGETEVI A DEGLI ESPERTI...BUON LAVORO
    • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
      IO DA QUANDO SONO NATO SONO UN ANARCHICO LIBERO PENSATORE.. NON HO MAI AVUTO PADRONI NE TANTOMENO MI SONO MAI LASCIATO INFLUENZARE DA CHICHESSIA.. QUESTO FORSE MI HA CREATO QUALCHE PROBLEMA COLL'ORDINE COSTITUITO.. MA SONO IN PACE CON LA MIA COSCIENZA E CIO' MI BASTA.. GRILLO E CASALAGGIO COME TUTTI NOI HANNO PREGI E DIFETTI.. MA SONO IN BUONA FEDE.. E QUANDO CREDO FACCIANO BENE LO DICO.. ALLO STESSO MODO IL CONTRARIO.. SENZA PREGIUDIZIALI DI NESSUN TIPO...SALUTI
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      eh, sì Giovanni, te lo confesso. Mi pagano. C'è un'orda di persone talmente interessata a screditare Grillo che fa come il mossad, paga la gente per andare a scrivere nei blog, per influenzare le persone. Io mi chiedo quand'è che qualcuno comincerà a capire che siamo tutti vittime, a provare non dico tanto, ma a ragionare, a guardare, ad analizzare i fatti...mi chiedo fino a che punto si possa seguire la massa con la scusa che tanto non c'è alternativa. Mi chiedo perchè il primo che dice guardate che il re è nudo, guardate che questi dicono di difenderci ma buttano fuori i commenti scomodi quindi di quale costituzione vogliono parlare e da cosa vogliono difenderci? Ecco, io mi chiedo solo questo.
    • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
      No fausto guarda che ti sbagli in casi come questo ci notano di piu se NON andiamo in parlamento piuttosto che se ci andiamo...
    • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
      CIAO INFILTRATO QUANTO TI PAGANO I TUOI PADRONI P2ISTI PER SPARARE CAZZATE SU QUESTO BLOG...??!! SEI COME UNA ZANZARA...SEMPRE A RONZARE A TORNO...SE NON HAI DA LAVORARE...VAI ALMENO AFFAN....!!!!
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      ma se sono due maghi, della comunicazione...Non vedi che riescono a passare da paladini della patria abbandonando l'aula per consentire il voto più comodamente, senza le opposizioni? una mare di commenti contrari eppure guarda un po' una maggioranza dei votanti appoggerebbe la scelta. E non vedi che chiamando a raccolta una pseudo piazza fanno 1500 commenti di gente che ci crede? E tu li chiami inesperti di comunicazione? Due geniacci del male, altro che storie..un partito di appoggio alla maggioranza senza che si capisca chiaramente, però, anzi passando da populisti rivoluzionari. Gente che li acclama, li vota. Non risolvono niente e quando ci sono le leggi decisive o votano a favore o non votano. E il bello è che il giochetto non è ancora chiaro a tutti. No, fidati, questi sono dei geni del marketing.
  • Rocco 3 anni fa
    Quando la ministra Boschi afferma di volere le riforma chieste dagli italiani, a quale elettore si riferisce? Il governo Renzi, "nominato" da un Presidente della Repubblica che in passato ha militato in quel partito che oggi si chiama PD, da un punto di vista etico non è legittimato a riformare la Costituzione del nostro Paese. Alle ultime elezioni il M5S ha ricevuto più voti di qualunque altra forza politica e la recente consultazione europea, addomesticata dal potente effetto ipnotico dei media, non mostra la volontà del popolo rispetto alle politiche italiane. Come si possono quindi ignorare le istanze di coloro che rappresentano una così vasta parte dell'elettorato d'Italia? AUTORITARISMO è la parola che meglio di ogni altra esprime correttamente l'azione dell'attuale governo (NON-VOTATO-DA-NESSUN-ITALIANO), rispetto ai beceri tentativi di stravolgimento delle regole!
    • marina s. 3 anni fa
      Il referendum confermativo proposto dalla Boschi....... potrebbe risolvere il problema.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      #machicazzovihavotati......
  • viviana vi 3 anni fa
    Perversioni sinottiche Frandiben La Santanché vuole comprare l'Unità. E sentite questa: Renzi vuole guidare la sinistra.
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Riforme, Della Valle: “Costituzione non venga cambiata dall’ultimo arrivato” “Da troppi giorni sentiamo parlare di cose che non spostano di una virgola il futuro del Paese. Mi pare che siamo ritornati al vecchio politichese dove si discute troppo spesso nelle segrete stanze di argomenti che riguardano il Paese”. E’ duro il giudizio di Diego Della Valle, patron di Tod’s, sul patto Renzi-Berlusconi e il processo di riforme in atto. L’imprenditore, a margine della conferenza stampa a Roma sui lavori di restauro del Colosseo, ai microfoni de ilfattoquotidiano.it, lancia anche un appello al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. “Presidente, la Costituzione è stata scritta da persone come Einaudi, non la facciamo cambiare dall’ultimo arrivato che seduto in un bar con un gelato in mano decide cosa fare. Su queste cose bisogna stare molto attenti” di Nello Trocchia http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/07/30/riforme-della-valle-al-fatto-it-costituzione-non-venga-cambiata-dallultimo-arrivato/290763/
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      lo pensano in molti. Credo che i primi a pensarlo però siano proprio gli elettori di M5S. Questo è il problema.
  • francesco nari 3 anni fa
    OTTIMO. IL LEADER LANCIA UNA PROPOSTA. GLI AVENTI DIRITTO VOTANO. LA MAGGIORANZA VINCE, LA MINORANZA SI ADEGUA. STOP. E' LA DEMOCRAZIA. E' LO STESSO PRINCIPIO CHE, INVECE, IN PARLAMENTO VIENE CONTESTATO. NON C'E' CONTRADDIZIONE ? SALUTI E BUON LAVORO A TUTTI
    • sergio marchetti 3 anni fa
      Il leader che lancia la proposta da quali cittadini è stato eletto?
    • franco . Utente certificato 3 anni fa
      ciao trollo!
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      La maggioranza eletta era pd/sel/(lega finta opposizione) + cespugli. Ora è pd/alfano7berlusconi + cespugli e selega che fingono opposizione. Cosa ne dici?
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Già; peccato solo che sia un parlamento illegittimo, con una maggioranza tenuta insieme da un patto segreto tra un pregiudicato piduista ed un geometra arrogante.
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    Artro che er mio settanta cavalli... http://youtu.be/bSJi4qe8RQQ Buongiorno !!
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ma si',a lui,javeva spianato a strada Celentana...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      No, nun credo se possa ribbartà....(Bello, er grido de battaja, però, Frù come te 'o spieghi che centinaia di mijioni , stravedeno pè questo e no pè quelli?)..... https://www.youtube.com/watch?v=fUDQO-8Gj2s
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Smettila,Herri...me pari tanto Lui'...fa presto a pijasse artre venti svizzere...
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Chissa' quanno j'a faremo a fa' diventa' attinente questo... http://youtu.be/g9wiH9Iek00 Esiste 'n sistema antiribbartamento??
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Però, a ce penzà bbene, quello, invece, è er trattore der futuro......
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Frù tutte e fatiche canno fatto i nostri vecchi pe' facce progredì, studià, migliorà, e ce ritrovamo a dovè mantenè sti peracottari senz'anima??? Nun me fa parlà che stamatina me so svejato cerico a molla, va Er pezzo è gajardo, attinente come ar solito! Bona :)))
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      ...nun vedo er dispositivo antiribbaltamento...me sembra nun rispetti 'e direttive CEE, 'nsomma....
  • Stefano 3 anni fa
    Caro Beppe Dall' esperienza dei miei cinquantasette anni se si va via dal parlamento a questi individui gli facciamo un grande favore.A mio avviso occorre proseguire battendosi per le proprie idee in parlamento con il modo che ha Di Maio cioe' cortesi e duri .
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    La riforma del Senato chiesta da renzi è una sciocchezza. E' giusto opporvisi. Io non sono riuscito a votare ma non avrei saputo cosa fare. Andare in piazza? E poi? Per quanti giorni? In quanti? Dove? Non so quanto servirebbe. Io sarei per le dimissioni di massa se la discussione e la votazione segreta conseguente fosse prioritaria rispetto alle discussioni sulle riforme. Discutere e votare sulle dimissioni di circa 150 parlamentari non sarebbe nè ghigliottinabile nè cangurabile. Ci sarebbero 150 discorsi e altrettante votazioni. Secondo me passerebbero mesi, forse anni. Mi sbaglio? E nei discorsi dei nostri potrebbero trovare posto le nostre proposte tra le quali mi auguri al primo posto (o al secondo) il dimezzamento di tutti i parlamentari.
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Anche se può sembrare antipatico battere costantemente sullo stesso chiodo, ricordiamoci TUTTI e SEMPRE le parole di chi ci sta rappresentando, spendendosi a livelli quasi inumani. Dobbiamo perseguire, principalmente, la Rivoluzione Culturale, che non deve essere Accademismo, sapere fine a se stesso, sfoggio narcisistico del proprio sapere, ma bensì un patrimonio, una ricchezza individuale, di popolo, di comunità (com'era in passato nelle campagne), che deve circolare, incuriosire, affascinare. Questa ricchezza, nessuno ce la può togliere, rubare, tassare, impedire. E paga pure gli interessi, in termini di consapevolezza, di lucidità nel cogliere l'essenziale, il significativo in ogni cosa, impedendo quindi alla manipolazione e alla mistificazione di farci vedere verosimiglianze spacciate per verità. La cultura ci rende veramente liberi, unici, forti delle nostre convinzioni perché verificate con le pietre di paragone che esistono e sono a nostra disposizione da secoli, consultabili quando e come si vuole. Avrei voluto avere, nella mia gioventù, i mezzi tecnologici oggi a disposizione, quanta "fatica" in meno, quante librerie non avrei fatto costruire, quante notti risparmiate alla lettura, quante diottrie in più. Sforziamoci quindi a eliminare i pregiudizi le resistenze intorno a un tema che i più riconducono alla rappresentazione odierna di vecchi tromboni - servi - che fanno cadere dall'alto il loro sapere verboso e polveroso, per loro tornaconto e di chi li paga. Leggete questo pensiero e riflettete: " Il capitale culturale precede quello economico e il commercio è un'espansione delle relazioni culturali e. perciò, non rappresenta un'istituzione primaria nelle faccende umane" - Georg Simmel - Sappiatelo, quello che ci serve per trovare la via giusta e già scritto, basta cercarlo, quello che ci servirà lo dobbiamo scrivere noi!!! Buongiorno blog! www.beppe.siempre
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Marina i "pensanti" sicuramente i "servi" o gli "opportunisti" no, non servono ad una societò formata e civile, Ci sono e ci saranno sempre, ma non possono e non devono diventare "sistema". Cordialmente :)) Ciao a tutte/i :)))
    • marina s. 3 anni fa
      Esatto Domitilla, dobbiamo imparare ad usare il nostro cervello! Ma se poniamo questo come una condizione indispensabile, non possiamo poi definire "deficienti" o "coglioni" o "lobotomizzati" tutti quelli che, usando il proprio cervello, arrivano a conclusioni diverse dalle nostre. I " diversamente pensanti" sono necessari in una democrazia.
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Poi per mezzo degli scritti si diventa capaci di abbandonare...gli scritti!! Il giusto e lo sbagliato per me sono semplici: giusto è presenza a sè stessi, sbagliato è il contrario. Ma il problema dei problemi è questo: se tu vai a dirlo agli esseri umani, tutti diranno "ma certo, come no!", ritenendo di esserlo già presenti a sè stessi, consapevoli. E non è così...
    • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
      Buon giorno Alfredo! hai ragione : è già stato tutto scritto! il problema è che non ce l'hanno insegnato e continuano a mistificare; ma ancora peggio non ci hanno insegnato a ragionare ed usare il nostro cervello, ma non per trovare un nostro interesse personale ma per saper discernere tra il giusto e lo sbagliato. Anto B
    • marina s. 3 anni fa
      La cultura ( in seno stretto di conoscenza e sapere) ci rende liberi e unici ma non forti, anzi ci consegna alla dolce "schiavitù" del dubbio perenne. Solo la condivisione e l'aggregazione ci può rendere forti. Io non avrei voluto avere, nella mia gioventù, i mezzi tecnologici oggi a disposizione, semplicemente perché quella "fatica" di sfogliare, leggere, sottolineare ed evidenziare ora per tornarci e riflettere poi, ha contribuito ad essere la persona che sono ( anche con un po'di nostalgia, non lo nego). E poi, non credere, anche il PC fa perdere diottrie.
  • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
    OTTIMA QUALSIASI TIPO DI LOTTA..PIAZZE..MEETING..A LIVELLO CAPILLARE SUL TERRITORIO..AVVENTINO..RIVOLUZIONE ARMATA...MA TUTTO SARA' VANIFICATO SE NON SI VA IN TVVVVVVVVVVVVVVVVVUUUHUUUHUUUHUUUUU...E' LA' CHE L'ITALIOTA MEDIO SI FA UN OPINIONE...!!! CI STIAMO FACENDO MASSACRARE DA UN ANNO E MEZZO COME DEI C...ALLOCCHI.. DANDO UN VANTAGGIO INUSITATO ED INSPERATO AL NEMICO...!!! SE DISERTIAMO I MASS MEDIA SIAMO FINITI LO CAPITE SI O NO..??!! IN TVVVVVVV...BISOGNA SPUTTANARLI COLPO SU COLPO FATTI ALLA MANO...!!! OVUNQUE ANCHE E SOPRATTUTTO I TALK SHOW CHE SONO QUELLI CON PIU' SHARE... MA DA CHI PRENDETE CONSIGLI PER LA COMUNICAZIONE DEL M5S DALLO STAFF DI RENZI...???!!!!! IMBECILLI...!!!
  • mario veronica 3 anni fa
    Sono ormai trascorsi oltre tre mesi dalla mia richiesta di iscrizione per poter votare e partecipare più attivamente. Ho rinnovato l'iscrizione due volte, ma non ho mai ricevuto risposta. Mi chiedo il motivo e non voglio attivare pensieri paranoici di esclusione per qualche motivo che non esiste. Attendo (?) una risposta. saluti Mario Veronica
    • Igor Azara 3 anni fa
      Non ti preoccupare alla fine ti iscriveranno. Anche io sono stato iscritto e alla fine mi sono debloghizzato da me pure felicemente. In bocca al lupo per il vostro Aventino
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    ..molti italiani ,...hanno bisogno del loro PADRINO da OSANNARE...portandolo al cielo come un calice .. LIGABUE dice anche questo : ************************************************* "Sotto gli occhi da sempre distratti del mondo sotto i colpi di spugna di una democrazia c'è chi visse sperando e chi disperando e c'è chi visse comunque morendo c'è chi riesce a dormire comunque sia andata comunque sia Sotto gli occhi annoiati e distratti del mondo la pallottola è in canna in bella calligrafia la giustizia che aspetti è uguale per tutti ma le sentenze sono un pelo in ritardo avvocati che alzano il calice al cielo sentendosi Dio C'è qualcuno che può rompere il muro del suono mentre tutto il mondo si commenta da solo il cerino sfregato nel buio fa più luce di quanto vediamo c'è qualcuno che può rompere il muro del suono Sotto gli occhi impegnati in ben altro del mondo ogni storia è riscritta in economia con i pitbull mollati a sbranare per strada e coi padroni che stanno fumando chi doveva pagare non ha mai pagato l'argenteria C'è qualcuno che può rompere il muro del suono mentre tutto il mondo si commenta da solo il cerino sfregato nel buio fa più luce di quanto vediamo c'è qualcuno che può rompere il muro del suono Sotto gli occhi comunque distratti del mondo si rovesciano al centro e periferia il vampiro non cambia pistola alla tempia non chiede scusa per tutto quel sangue chi doveva pagare non ha mai pagato per la carestia chi doveva pagare non ha mai pagato l'argenteria chi doveva pagare non ha mai pagato C'è qualcuno che può rompere il muro del suono mentre tutto il mondo si commenta da solo il cerino sfregato nel buio fa più luce di quanto crediamo c'è qualcuno che può rompere il muro del suono" ************************************************* Speriamo di romperlo STO' MURO DEL SUONO o dell'IDIOZIA tutta ITALIANA. ***** Eposmail
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      ma come,nun ha,puro,girato 'n firm e scritto 'n libbro?? I Preti mai l'hanno fatto...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Nun me sfotte, Frù: li Preti vanno rispettati e saranno puro morto più bbravi, ma se parla dell'orticello nostro, sù.......
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Bisogna pija' atto che er Liga ha fatto più de questi... http://youtu.be/8NTfA22zNc8 E,nun lo dico perché,Herri,è er fan suo numero uan...
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      Stefano Chincarini, CESANO MADERNO : ..è lì che si vede chi ha le palle e chi NO. Beppe le palle le HA, ...il LIGA NO...come forse non le avrei io.. mhà !!!!! ***** Eposmail
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Non dico che dovrebbe dichiarare sono col M5S o mettersi una qualsiasi altra etichetta, ma dire CHIARAMENTE di essere contro questo scempio della Costituzione non sarebbe male. Certo la paura di perdere fans pesa.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Una critica così generica la fanno da SEMPRE TUTTI i politici di qualunque schieramento o colore. Non credi sia un tantino generica ( o paraculo ) ?
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      ...solo Beppe su questo pianeta...poteva rinunciare agli agi di una vita nello spettacolo di SUCCESSO. Beppe ha sempre cavalcato LA TIGRE...e lo fa tutt'ORA. Chi avrebbe fatto altrettanto ???? NESSUNO. Liga dice le cose che pensa...ma non disturba nessun equilibrio. Beppe...invece ha cerato un movimento che nel bene o nel male ...verrà riportato nei libri di STORIA..scusate se è poco. ***** Eposmail
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      E che dovrebbe fare, di grazia, dopo aver raggiunto milioni di persone con un chiarissimo messaggio di critica a tutto questo marciume? Affermare pubblicamente la propria "appartenenza politica" e mettersi un'etichetta indelebile?? Poteva, come Beppe, farsi i cazzi propri, ed invece no.......
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Non sono convinto basti una canzone per dire di aver fatto la propria parte. Uno come Ligabue dovrebbe fare ben altro se, come vuol far credere ha le palle, dica chiaramente cosa pensa.
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      ...nota bene, che il Liga..è un cantante che non mi è mai piaciuto,...pero' la canzone che ho riportato..mi fa "ricredere". ***** Eposmail
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Ottimo Luciano, che, a differenza di troppi "artisti", dice quello che pensa e che descrive benissimo la situazione......
  • Nicola da Mantova Utente certificato 3 anni fa
    Ieri pomeriggio ho sentito per l'ennesima volta degli esperti economici che sparavano la minchiata che per far emergere il "nero" basta consentire la detrazione in dichiarazione dei redditi delle prestazioni dei professionisti. Facciamo l'esempio di un idraulico o di un muratore che GIUSTAMENTE voglia incassare 20 euro l'ora per il loro lavoro ( e mi sembrano pure pochi): 1) se lo fa "in nero", lui incassa 20 euro e chi paga ne spende 20. Punto. 2) se fa fattura, deve considerare che dovra' pagare tasse tra irpef, addizionali regionali, comunali, irap e balzelli vari per circa il 50% oltre al pagamento INPS (per una pensione che non gli daranno mai e nessuna copertura in caso di malattia o incidente) di circa il 30%. Pertanto, per incassare 20 euro netti, dovra' fatturare 100 + IVA = 122 EURO L'ORA!!!! Secondo i nostri esperti, pero' tutti vorranno la fattura se l'anno dopo potranno detrarre il loro bel 19%, portando quindi l'esborso finale a SOLI 98,32 EURO! Cosa volete che sia? Un idraulico a casa una giornata ci costerebbe solo lo stipendio di un mese.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Cioè, Expo e Mose, per fare un recente esempio, sono opere che costeranno al contribuente circa 8 mld di euro. Poco meno di 3 mld sono andati in mazzette (a quanto è dato sapere). E il problema è il nero? Quante opere inutili stiamo pagando? Il problema è il nero? Paghiamo una enormità in tasse senza servizi, e si preoccupano del nero? Ma dove vanno a finire i nostri soldi, visto che: - i servizi sono sempre più ridotti o assenti; - le entrate fiscali non diminuiscono; - il prelievo fiscale aumenta; - il debito pubblico aumenta. Gente che per una catastrofe naturale ride pensando ai soldi della ricostruzione, e il problema è il nero? Paghiamo 'ste cose qui: https://it.finance.yahoo.com/foto/gli-stage-pi%C3%B9-assurdi-retribuiti-dalla-regione-sicilia-slideshow/ ...il problema è il nero. Loro sono il problema, non il nero. Il problema sono loro.
  • Aldo B. TN 3 anni fa
    SONO D'ACCORDO CON IL NUOVO TOUR: PARLAMENTO IN PIAZZA ! QUELLO CHE GLI ANTICHI GRECI CHIAMAVANO: AGORA' L'ITALIA E' PIENA DI ARENE E ANFITEATRI GRECO-ROMANI ( VECCHI E NUOVI) DOVE RADUNARE IL POPOLO E FARLO SENTIRE COME UN PROTAGONISTA IN PARLAMENTO. SAREBBE UN GRANDE TOUR SUGGESTIVO E MEDIATICO NELLO STESSO TEMPO.
  • Vincenzo Palumbo 3 anni fa
    L'unica cosa veramente importante è non mollare mai. Questa non è una semplice battaglia, questa è la battaglia delle battaglie. Si deve parlare e ragionare con le persone, talvolta anche gridare....e si, anche per strada, nelle piazze, sui tetti se necessario. Non siamo i primi a combattere per una cosa giusta e, Dio volendo, non saremo gli ultimi. Forza Beppe, non solo gli iscritti sono vicini al M5S, molti italiani ascoltano e valutano.....hanno anche paura però, non dimenticatelo mai. WM5S !!
  • davide lak (davlak) Utente certificato 3 anni fa
    la Palestina è stata trasformata da Israele in un campo di concentramento per il popolo palestinese. è o no legittimo che in un campo di concentramento i prigionieri abbiano il diritto\dovere di ribellarsi ai loro aguzzini? ovviamente si, ed è quello che fa (o tenta di fare) Hamas. se durante la II guerra mondiale nei lager nazisti gli ebrei avessero lanciato bombe e razzi contro le SS, qualcuno avrebbe forse avuto da ridire? ovviamente NO. e altrettanto vale per tutti i popoli oppressi (e quello Palestinese è il PRIMO nella classifica mondiale) che lanciano attacchi contro i loro oppressori. cos'è? la logica e la ragione quando si parla di Israele ed ebrei funzionano solo a senso unico? avevano o no diritto i partigiani di attaccare una compagnia di forze occupanti tedesche in via Rasella? ovviamente SI. lo stesso vale per Hamas. chi legittima la rappresaglia di Israele contro i civili inermi (o meglio, il GENOCIDIO in atto), legittima anche le fosse ardeatine, ergo è assimilabile a un nazifascista. anzi: E' un NAZIFASCISTA.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Non mescoliamo le carte: se fosse per me, gli spacciatori maghrebini che colonizzano le periferie di qualche grande città ndel Nord, le bande di "latinos" che si affrontano a coltellate, le bande organizzate di nomadi, bulgari etc, dediti al furto , li avrei accompagnati a calci nel culo oltre frontiera ( non scandalizzatevi, io son buono con i buoni, ma non son fesso): detto questo, non vdo cosa c'entri questo col diritto dei Palestinesi di avere una propria terra ( quella che, sfortunatamente, è stata designata da qualcuno come "promessa" agli ebrei, che meglio avrebbero fatto a pigliarsi la Baviera e non rompere i coglioni agli altri).....
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      si puo essere che siano un po nazzisti sti ebrei, ma invece voi trovate che gli arabi siano democratici? che gli sceicchi gli imam che hanno diritto di vita o di morte sui loro sudditi, dove si condanna a morte una persona che non crede nel corano? voi si che siete dei veri democratici,
    • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
      NAZISIONISMO è l'esatto termine di definizione.
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      trovo il compromesso equo, dal momento che ospitiamo fondamentalisti islamici che tutti i venerdi bloccano intere strade, ed interi quartieri in molte citta, senza che pseudo buonisti dicano alcunche dal momento che in italia attualmente vivano oltre un milione di individui che vorrebbero applicare la sharia e non hanno nessuna intenzione di integrarsi
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Dal 21 Settembre, i piloti di cacciabombardieri israeliani inizieranno ad addestrarsi nei cieli della Sardegna: siamo così ufficialmente diventati collaboratori nello sterminio dei Palestinesi: un'altra medaglia di merda che questo sgoverno può appuntarsi sul petto.
  • stefano peressini Utente certificato 3 anni fa
    Bravi finalmente un vero movimento di popolo. Sarebbe bello vedere i parlamentari uscire dal palazzo e scendere nelle piazze a parlare con la gente. Fatelo subito e vinceremo.
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
    Piange la Madonna ...no, no, non è la Madonna di Medjugorje e neppure quella nera del santuario di Czstochowa..quella che piange spesso elsa madonna Massone della Fornero!
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Fin da ragazzo mi sono sempre prudentemente tenuto lontano dalle ideologie. Mi davano fastidio tutte quelle certezze assolute urlate, vomitate, in ogni dove, anche nelle aule scolastiche, dove non vigeva più quel silenzio riflessivo, che per esempio oggi ritrovi - e non sempre - nelle biblioteche, Vigeva a quel tempo la legge di chi urlava più forte, di chi era organizzato strutturalmente e numericamente; partecipante per convinzione ideologica, quindi non intellettualmente onesta, per cuccare sull'onda della libertà sessuale, per fare un po' di casino, perché di moda. Chi ha un'età si ricorderà sicuramente l'eskimo, le sigarette Gualoises. la Citroen 2 CV, il conformismo dell'anticonformismo di tutto un mondo che si "illudeva" di cominciare a respirare aria di libertà. Da quel momento si cominciarono a smantellare le colonne del patto sociale, che i Costituenti avevano cercato di tracciare poco prima. Vennero minate la meritocrazia, la dialettica nella forma più nobile, il rispetto di chi non la pensava come te, la libertà di avere pensieri audaci non conformi con il pensiero egemone, sia esso stato al potere che all'opposizione. A sostegno delle varie tesi, venivano citati ponderosi pensatori, filosofi, che ognuno tirava dalla sua parte etichettandoli come ispiratori e padri di idee che si andavano sviluppando con la solita triste approssimazione tipica dell'Italietta. Il mio destino "daimon" mi ha imposto, fin da giovane, di essere un "cane sciolto" dotandomi però di una curiosità che ancora oggi è inesausta. Mi sono appassionato allora alla filosofia, leggendo tutto il possibile e il significativo, imparando così a ordinare i miei pensieri, a cogliere l'essenziale in ogni cosa, scoprendo peraltro che dopo ogni pensiero "alto" arrivano gli esegeti che, SEMPRE, per proprio tornaconto o speculazione, piegano, distorcono e imbastardiscono il lavoro intellettuale di chi ha speso una vita per gli altri, Vero Gramsci? Chiude l'Unità? Finalmente! www.beppe.siempre
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Marina, ciao è una questione di termini: io li chiamo ideali, che si formano liberamente, senza bisogno di essere indirizzati o spinti da dogmi (questi sì ideologici) Cordialmente :))
    • marina s. 3 anni fa
      Io ho un concetto diverso di ideologia, per nulla negativo; anzi credo che sia impossibile non averne una. Per ideologia non intendo né l'indottrinamento né la pedissequa osservanza di dogmi altrui, bensì la propria individuale visione del mondo, così come vorresti che esso fosse, e che guida i tuoi comportamenti. Pertanto, essendo tutti dotati di pensiero, tutti ne abbiamo necessariamente una e questa, espressa a livello sociale, può essere "organizzata" nel contesto di un partito o di un movimento o di una qualsiasi altra entità sociale non necessariamente politica.
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao e un buongiorno a tutti! Vi ricordate??? La fantasia al potere. Mi sono sempre domandato: ma la fantasia di chi??? E infatti.... :)))
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Adesso, in bocca c'hanno il "Mars", ed il libretto, è quello degli assegni.....
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
      oltre a mettersi Marx in bocca ogni due per tre andava di moda avere anche il libretto rosso di Mao
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
      Oggi è il 30 Luglio '14...diverrà una data storica dopo la decisione di ieri ? Io me lo auguro. @ Heracles Mediolanum leggendo il tuo commento non posso che concordare con te e provare un pizzico di nostalgia.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
      Olà Alfredo, buongiorno :-))
  • Gianpy G. Utente certificato 3 anni fa
    ori dalle istituzioni oggi significa fare esclusivamente il gioco di chi vuole appropriarsi del paese, se non lo ha già fatto. Bisogna partire da una analisi dei nostri errori, non è possibile che ad ogni bocciatura la colpa sia sempre del professore, basta! La base storica del movimento è andata in frantumi anche grazie alla delegittimazione continua effettuata attraverso il blog. Mi sembra di vivere in un incubo, i meetups sono pieni di idioti che non sanno fare nemmeno una proposta ma ti urlano in faccia "lo vuoi capire? Sevegliati!", cosa ci sia da capire e svegliarsi da cosa però non lo sanno. Il movimento sta implodendo grazie anche alla scarsa lungimiranza di chi ha gestito gli eventi, solo qualche anno addietro si parlava di un gruppo di saggi, perchè non si fece quella scelta? Abbiamo toppato e fallito, riconosciamolo e partiamo su nuove basi altrimenti ci estingueremo come i dinosauri.
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      alla faccia dell'attivista che sei! Ma va va..indovina dove?
  • antony gentile (antonelli) Utente certificato 3 anni fa
    è assurdo che due partiti capeggiati da lider uno fi dedico per anni al bunga bunga e leggi a persopna con immobilismo da 20 anni altro ebete dei twitter e spot giornalieri altro non sa fare parliamo di renzi vogliono mettere i nominati delle segreterie neile liste bloccate vedremo papponi mafiosi e veline che daranno tutto per bunga bunga e poltrone ci porteranno a democrazia parlamentare per soli marchette e gonne senza mutande pronte a soddisfare i bunga bunga di renziani e Berlusconi questa e la democrazia di renzie boschi verdini Berlusconi g. letta...auguru al sex schoop..parlamentare di markettari addivenire.....
  • Nicola F. Utente certificato 3 anni fa
    Resistenza! Resistenza! Resistenza! I Patrioti difendono la Costituzione della Repubblica Italiana. Gli invasori eversivi autoritari la distruggono. Pronti a tutto! Nel nome della Legge! La Magistratura e i Carabinieri difendano la Costituzione degli Italiani e ogni Patriota.
  • viviana vi 3 anni fa
    Negus La Santanché vuole comprare l'Unità Ora la chiusura sarà un sollievo. Viviana La Santanché vuol comprare L'Unità Vuole trasformala in un giornale porno Sarà un miglioramento, visto che era già pornografia politica Ma il Pd può sempre fare come Grillo Aprire un blog :-DDDDD
  • viviana vi 3 anni fa
    Negus La Santanché vuole comprare l'Unità Ora la chiusura sarà un sollievo.
  • Gian A Utente certificato 3 anni fa
    Che strano. Oggi, a distanza di qualche anno, incominciano anche loro ad accorgersi di una realtà ben diversa da quella patinata e semicomica presentata fino ad oggi. http://www.quifinanza.it/8738/tasse/confcommercio-accusa-in-italia-pressione-fiscale-record-53-2-pil.html?refresh_ce Siamo ancora ditanti perchè a quel 53,2% vanno sommati ancora un 12/15 punti, ma ci stiamo avvicinando. E soprattutto si accorgono che la crisi dello "stato" è la vera causa della crisi. Tutto questo lo dicevamo qui nel 2011. Ma noi siamo gli incompetenti, i chiassosi, gli urlatori... Non posso neppure dire che sto vedendo passare il cadavere nel fiume: quel cadavere siamo noi.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Vorrei poterti contraddire... ma purtroppo è vero. Dietro di loro... terra bruciata, non cresce più nulla.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Basta guardarsi attorno per capire che il Paese è spacciato; non passa giorno che non si noti un qualcosa che manca, un servizio che viene chiuso o ridotto, i negozi vuoti anche in periodo di saldi, le case e le attività commerciali in vendita che nessuno compra: il successo personale di Renzi è dovuto, oltre al fatto che questi possiede una notevole dose di incoscienza ( nel senso che non ha proprio coscienza di ciò che sta accadendo e di essere solo un burattino) e smània arrivista, anche a quello che i maggiori responsabili di questo "staticidio" si siano opportunamente "defilati" in attesa di tempi migliori; non vedo alcuna via d'uscita facile anche se dovessimo avere il mitico 51%, perchè, come tanti Gengis Kahn, gli arraffatori di regime, hanno lasciato dietro sè, solo terra bruciata.......
  • mimi terlizzese Utente certificato 3 anni fa
    MA QUALCUNO DELLO STAFF LI LEGGE QUESTI POST? Avete capito che il parlamento non deve essere abbandonato nelle fauci di quegli alligatori che stanno aspettando proprio di rimanere soli per farne scempio? Bivaccate in parlamento e tutto il mondo verrà a conoscenza delle porcate renziane e della necessità di opporsi da parte dei 5STELLE. E la popolazione accorrerà a portarvi panini e mortadella, cuscini e coperte, sigarette e barrette di cioccolato. Opposizione dura e duratura, oltre ogni misura! E il mondo intero applaudirà il M5S. Beppe, cambia rotta, indietro tutta e il parlamento lo squarceremo, ripulendolo dal nauseabondo putridume delle mummie impenitenti.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Sorial Girgis Giorgio Sono in tribuna al senato a seguire i lavori d'aula. I nostri senatori stanno facendo un grandissimo lavoro. Poche richieste abbiamo, tra cui che il nuovo senato sia elettivo. Una parola che ha spaccato completamente il senato, con un Grasso complice di una schiforma, e per evitare il voto segreto ha diviso un emendamento in tre, avendo così tre emendamenti grammaticalmente e letteralmente insignificanti. Quello di cui ti rendi conto è come i partiti vivano in una perenne e costante ipocrisia. Ho appena sentito l'intervento di un senatore per l'Italia che urlava che Renzi non è stato eletto dal popolo, che vive nell'arroganza di voler fare le riforme costituzionali pur essendo illegittimo. Poche ore fa alla camera dei deputati un suo collega di partito elogiava l'operato del governo Renzi lodandone le non riforme.... Qua c'è bisogno di ristabilire la legalità eleggendo parlamentari ed un governo legittimo.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    bene...molto bene...questa è "l'unica alternativa"...non possiamo stare a fare i "guardoni"...purtroppo a giugno l'italiani hanno scelto..il 41% ha votato PD..un'altra fetta ha scelto di "fregarsene" non andando a votare..c'è un vecchio proverbio che recita così:..."il letto cosi come lo lasci lo ritrovi!"...quindi inutile stare a fare il "palo"...! Non mi sono mai "illuso" che il PD volesse un dialogo con il Movimento..(c'è una base che lo vorrebbe ma i capoccia no...). Detto questo-vista la situazione economica, da canna del gas-che rischia di esplodere in autunno, non resta che "lavarsene le mani",questo non va letto come un fallimento del progetto 5 stelle, ma solo come una presa di distanza tra chi cerca di prendere tempo per tenere in piedi un sistema "capitalistico" fallimentare che va oltre i ns confini e chi si oppone-come noi-allo smantellamento di un welfare ed un sistema economico umano. Questa Repubblica Parlamentare sta dimostrando tutti i suoi limiti, va modificata e bisogna ripartire da un sistema Federale che limiti l'ingerenza del governo centrale nelle dinamiche economiche e sociali dei territori. Il tentativo di ridimensionamento del senato in corso in questi giorni, dimostra la volontà da parte di taluni soggetti di esercitare un potere assoluto su tutta la Nazione...le ragioni ormai le conosciamo tutti...
  • giovanni.p(vicenza) 3 anni fa
    Qui in italia in maniera quatta quatta le industrie si spostano in maniera graduale all'estero e non c'è nessun cazzo di politico di merda che faccia qualcosa per bloccare questo fenomeno distruttivo del sistema. Cosa pensano ? che l'italia stia in piedi a seguito di un percorso del genere ? siamo già falliti , non riusciamo ad uscire da un vincolo assurdo di nome europa che ci ha portato solo inflazione e disgrazie dato che siamo in una unione praticamente inesistente ,nonostante questo ci sono ancora molti imbecilli che seguo le parole di renzoski il raccontaballe raccomandato ed eletto da nessuno.
  • maurizio giacci 3 anni fa
    non sarà proprio questo che vogliono.Vederci andare via,Avanti così.RESISTENZA!!!maurizio giacci
  • Luca Verzelloni 3 anni fa
    Ragazzi ormai lo scriviamo in tanti: serve un po piu di tempo per le votazioni. In tanti non riescono a seguire assiduamente la rete. Fate qualcosa. Grazie
  • viviana vi 3 anni fa
    Indro Montanelli ha lasciato ad ogni giornalista tre semplici regole: 1) guadagnarsi la fiducia del lettore dicendo sempre tutta la verità e, se ci si sbaglia, chiedere scusa immediatamente; 2) scrivere con un linguaggio semplice, quello del lettore e non quello “dell’Accademia, peste e dannazione di una cultura”. Essere sempre al servizio del lettore; 3) non far mai sentire al lettore la propria opinione: “che te ne sia fatta qualcuna, è inevitabile; e chi lo nega, o è un imbecille o è un bugiardo. Ma non si può né si deve imporla al lettore; bisogna lasciargliela suggerire dai fatti secondo il modo in cui gli si raccontano”. E invece cos’è il giornalismo oggi anche e soprattutto a causa di quei finanziamenti pubblici che oggi vogliamo abolire? L’intento del M5S è quello ambizioso di rinnovare l’informazione e liberarla dal giog Enzo Biagi: “Credo nella libertà di espressione, cioè in giornali e televisioni liberi di criticare il potere.“ Per raggiungere questo obiettivo, noi riteniamo si debba passare anche dall’abolizione del finanziamento pubblico all’editoria così com’è concepito oggi in favore di una nuova forma transitoria destinata alla realizzazione di una reale innovazione e che produca un reale pluralismo dei partiti e dei pochi editori che ne detengono il controllo nel nostro Paese
  • viviana vi 3 anni fa
    Questo cospicuo ammontare di denaro non ha nulla a che vedere con quello che dovrebbe essere il fine ultimo di una buona politica, ossia tutelare l’art. 21 della Costituzione, bensì mira a gonfiare le casse degli editori che restituiranno il favore in termini di “riconoscenza” nei confronti del governo di turno. In questi giorni è vivacissimo anche il dibattito relativo alla tutela del diritto d’autore on-line, materia su cui è già intervenuta di recente AGCOM adottando un regolamento su cui siamo molto critici. A riguardo, il M5S ha presentato una relazione all’AGCOM dalla quale si evincono tutte le nostre perplessità ed una proposta di legge (Atto Camera: 1639) che invece contiene le nostre proposte. In sostanza noi vorremmo superare l’approccio che l’ordinamento italiano ha adottato finora in materia di diritto d’autore on-line, limitandosi ad una mera repressione delle condotte di condivisione abilitate dallo sviluppo della rete internet e vorremmo, al contrario, cogliere le straordinarie possibilità offerte dalle reti di comunicazione in termini di accesso alle opere tutelate dal diritto d’autore- creazione e di condivisione di nuove opere- sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali rese possibili dalla rivoluzione digitale.
  • viviana vi 3 anni fa
    Da una comunicazione dei 5stelle Commissioni Scuola, Scienza e Cultura: La prima legge ad iniziativa popolare del M5S (ovviamente nemmeno discussa dal Parlamento) chiedeva l'abolizione dei finanziamenti pubblici all'editoria dicendo: “il dovere più pregnante del giornalista e caposaldo del diritto di cronaca è il dovere di verità, considerato sia dalla legge n. 69 del 1963 che dalla stessa Carta dei doveri quale “obbligo inderogabile”. Gli organi di informazione sono l’anello di congiunzione tra il fatto e la collettività. Essi consentono alla collettività l’esercizio di quella sovranità che secondo l’art. 1 della Costituzione “appartiene al popolo”. Un’informazione che occulta o distorce la realtà dei fatti impedisce alla collettività un “consapevole esercizio della sovranità”. La situazione in cui versa l’editoria italiana è drammatica e la politica è chiamata a trovare delle soluzioni per realizzare il necessario rinnovamento del sistema informativo del nostro Paese, per portarlo qualitativamente alla pari di altri grandi Paesi (ricordiamo che l’Italia si trova al 49° posto del ranking 2014 del Reporters senza frontiere sulla libertà di stampa dietro a paesi come Estonia, Giamaica, Costa Rica, Namibia, Capo Verde, Ghana), per agevolare il pluralismo informativo, per promuovere un corretto e concreto inserimento dei tanti giovani giornalisti che oggi sono costretti a lavorare nelle redazioni per pochi euro al pezzo
  • viviana vi 3 anni fa
    Anche negli altri Paesi europei lo Stato interviene per aiutare, in campo editoriale, ma lo fa per incentivare nuove iniziative, promuovere l’innovazione, aiutare i piccoli a crescere, insomma per aumentare il pluralismo e il ventaglio delle offerte, favorendo così l’allargamento del mercato e la stessa occupazione di settore. Invece, in Italia, il sistema del finanziamento pubblico all’editoria ha finito per trasformarsi in un mero strumento utilizzato dai partiti per favorire realtà editoriali ad essi collegate direttamente o indirettamente agevolando gli interessi dei grandi editori e tutelando le grandi firme a discapito di pluralismo, qualità dell’informazione e libertà di stampa. Se è vero che negli ultimi anni gli stanziamenti si sono ridotti, è pur vero che il flusso di denaro pubblico per il settore continua ad essere consistente. Quindi, solo nel 2014, 190 milioni di euro di soldi pubblici andranno all’editoria. Di questi fondi una buona parte andrà in contributi diretti, quindi per intenderci sarà destinata anche a giornali di partito o ad altre testate come Avvenire (€ 4.355.324,42), Europa (€ 1.183.113,76), Il Foglio (€ 1.523.106,65), Italia Oggi (€ 3.904.773,62), Il Manifesto (€ 2.712.406,23), L’Unità (€ 3.615.894,65) [dati del 2012]. Ben più cospicui, anche se difficili da quantificare, sono invece i contributi indiretti: agevolazioni IVA, agevolazioni postali, obbligo di pubblicazione dei bandi pubblici, ecc.
  • Lino Viotti Utente certificato 3 anni fa
    I Governi Monti , Letta , Renzi : Ci hanno portato in Grecia nel giro di 3 anni , adesso , non ancora soddisfatti , Ci porteranno in COREA DEL NORD !!!
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Poi, ci porteranno tutti a puttane; enjoy!!
  • M. Mazzini 3 anni fa
    Beppe, questi mafiosi si sono appropriati degli strumenti della democrazia e sarà impossibile cacciarli via con gli stessi strumenti. L'uomo della strada, infelice espressione, si è bevuto le balle di Renzi, come a suo tempo bevve le balle di Berlusconi. Sento dire in giro che Grillo non vuole il cambiamento e invece Renzi sì. La balla più grossa è: La riforma" sarà sottoposta a referendum. Il PD è una macchina da guerra mediatica micidiale: in televisione compaiono portavoce mai visti prima, gente che non ha lavorato né nelle piazze né nelle sezioni di partito. Mentre i nostri rappresentano la gente comune, non gli eroi di cartone.
  • viviana vi 3 anni fa
    Dal 1° agosto l’Unità chiude, ma saremo noi a pagare il suo debito di 110 milioni Negli ultimi 3 anni, malgrado i larghissimi finanziamenti pubblici (4 milioni di euro più ben più cospicui benefit) e il fatto di essere l’organo di partito di un Pd che si vanta di avere la maggioranza nel Paese è riuscita a perdere quasi la metà dei proprio lettori - da 40mila a 20mila e 20.000 lettori su 60 milioni di abitanti è proprio una miseria. Praticamente la comprano quasi solo le sedi del Pd e qualche anziano de coccio. Per intendersi the Sun per es.vende 3 milioni e mezzo di copie. The New York Times vende 877 000 copie al giorno e ha 30 milioni di lettori sul web Ora o l’Unita la compera la Santanché o non le resta, invece di piagnucolare, di rifondare un giornale decente autogestito e senza finanziamenti pubblici e dipendenze di partito come Il fatto Quotidiano. Ma dubitiamo che i suoi giornalisti siano capaci di offrirsi a una vera concorrenza e a una vera libertà, perché sono stati ormai troppo a lungo cooptati da un Pd diventato talmente simile a Fi che i lettori residui comprano ormai il Giornale, mentre chi cerca una vera informazione si muove sul web. L’informazione non può essere in lutto per un foglio che da tempo non dava più informazione. La libertà non può essere lesa dalla fine di chi non si muoveva in libertà. L’Unità fa parte di quella stampa deteriore che ci ha messo tra i paesi semiliberi e che ha leso profondamente l’informazione e dunque la sovranità popolare italiana.
  • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
    RENZUSCONI BUTTATEVI NEL CESSO IL VOSTRO POSTO NATURALE.....RESTITUITE AGLI ITALIANI IL MALTOLTO: MILIARDI DI MILIARDI DI EURO RUBATI AL POPOLO BUE !!!!! MALEDETTI STRAMALEDETTI !!!!!
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Stamattina mi son svegliata chiedendomi se era solo un incubo quello che ha fatto ieri Grasso o se era realtà e accidenti è realtà!!!!Se ne devono andare a casa!!!Ho visto al tg la bagarre e delle senatrici della casta che se la ridevano,si,si proprio ridevano come se fosse uno spettacolo comico!!!e li paghiamo noi!!Sono atterrita,nauseata e molto,molto arrabbiata
  • klaus k. Utente certificato 3 anni fa
    Preferenze (italiche) Si dice che gli "italiani" (come recita spesso la pubblicita') hanno diritto di scegliere il parlamentare....L'italico che non conosce la grammatica italiana (fonte OCSE e Prof. De Mauro) e non sa far di conto ! Infatti, l'italico ha scelto un ricchissimo industriale milanese, diventato poi PdC .... le origini delle fortune finanziarie dell'imprenditore meneghino sono alquanto oscure e chiaccherate . Ha scelto un ex Segretario della Lega che si spacciava per medico, non avendone conseguito la Laurea , ingannando anche la prima moglie....l'italico ha scelto un altro parlamentare leghista , fuori corso per 12 anni (fonti Wikipedia).. Questa e' la qualita' dei nostri parlamentari. Si fa presente che Frau Merkel ,per fare un paragone, risultava tra i migliori studenti universitari di Fisica Quantistica dell'ex DDR . Ecco perche' l'italietta va male....aspettiamo l'Autunno e vedrete..e vedremo la fine di Alitalia .
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    'Azz, abbiamo il record mondiale di pressione fiscale "reale": oltre il 53%, un debito pubblico che è difficile pure pronunciarlo, e questa manica di cialtroni, di dar l'esempio tagliandosi i privilegi di cui gode, dopo aver ridotto il Paese con le pezze al culo, non gli passa manco per l'anticamera del cervello, spacciando per inderogabile necessità di ammodernamento del Paese l'abolizione del Senato e gli odiosi ostacoli alla proposizione dei referendum: l'Itagliano, intanto, è inspiegabilmente curioso di vedere come andrà a finire, sostenendo gli stessi imbecilli che ci hanno portato alla bancarotta..... P.S. Oggi chiude l' "Unità": dispiace sempre quando si spegne una voce, ma, vista la piega presa di giornale pro-governativo del Governo demo-Nano, me ne farò una ragione; un ringraziamento ad Antonio G. per quello che ha fatto: domani, la bandiera della rivoluzione proletaria, probabilmente, passerà lelle mani di Daniela Santanchè C.; eccezziunale veramente........
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Ci sono ancora sedici ore, ed il peggio, si sa, non ha mai fine....
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Cia Harry il tuo conterraneo mi sa che ha finito le lacrime per piangere, non le rimane, ormai, che ridere alla grossa, osservando questi idiot servant, dibattersi lamentosi, sulla perduta pluralità dell'informazione "libera!???" Altro che intellettuali organici, peracottari allo sbaraglio, e così anche un altro grande pensiero alto, e relativi "insegnamenti" buttati nel cesso della "Storia" squallida. Buona giornata, se si può ancora dire :)))
  • maurizio righi 3 anni fa
    hai ragione Beppe, tutti questi partiti pdl,pd,etc sono composti da arrivisti che hanno aspirazioni di sistemarsi economicamente con la politica . la dimostrazione è palese ,il movimento 5stelle ha subito ridotto ad 1/3 lo stipendio dei propri deputati,ha rifiutato i finanziamenti ai partiti,e continua onestamente a rifiutare scorte ,auto blu e tutte le altre invenzioni per accaperrarsi i sioldi dei cittadini. invece gli altri parlano-parlano e parlano ma le cose restano pressappoco uguali e addirittura Renzi si fa incastagnare da berlusconi e i suoi lecchini nel riformare la legge elettorale peggio del porcellum sempre partorita da loro con l'intenzione di mettere nei posti di comando solo amici ,lecchini che si vantano di essere degli esperti di politica solo per non mollere le poltrone e tutte le agevolazioni accaparrate negli ultimi venti anni. E' UNO SCHIFO NOI CITTADINI SIAMO STANCHI abbiamo sopportato per venti anni questa storia di berlusconi e dei suoi amici e il pd con il 40% delle elezioni europee ,attenti non italiane, si mette alla shiavitù delle decisioni di berlusconi invece di prenderlo a calci in culo per uno che giudicano di destra ed invece è di corruzzione in ogni settore della politica continuamente ci sono notizie di elementi del suo partito o indagati o condannati per appropriazioni indebite,concussioni o altro è UNA VERGOGNA hai ragione dobbiamo combattere per eliminare questa gente. ci riusciremo e faremo ritornare l'ITALIA ad essere una repubblica democratica fondata sul lavoro serio ed onesto grazie
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Sara Paglini CITTADINI SAPETE COSA E' questa foto? Questa e' la tribuna della STAMPA del senato. Fino alle 19,30...20,00 era piena di giornalisti e fotografi, ora che hanno passato i loro TG delle 20,00 sono spariti. NON interessa più quello che qua dentro succede. Eppure l'aula arriverà fino alle 24,00 e qui stanno continuando le angherie della conduzione del presidente grasso nei nostri confronti. I giornalisti di regime hanno preso le cose che gli sono tornate utili per esaltare Renzi e la corte RENZIANA , e hanno preso immagini e parti dei nostri interventi che ridicolizzeranno la nostra presenza. Questa e' l'informazione in Italia ! Inoltre questa sera troppe volte la regia delle telecamere a circuito chiuso NON ha fatto vedere i nostri interventi puntando l'attenzione solo verso l'inquadratura di Grasso. Più di una volta e' stata fatta notare al presidente... In tutti i modi. VERGOGNOSO. ,,, https://www.facebook.com/494458820590374/photos/a.495026467200276.1073741828.494458820590374/707758182593769/?type=1
  • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
    "Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" Edmund Burke
  • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
    BENE AVANTI TUTTA...LA DEMOCRAZIA LA LIBERTA' E SOPRATTUTTO LA DIGNITA' DI UN POPOLO VANNO DIFESI CON OGNI MEZZO...ANCHE CON LA VITA SE NECESSARIO...COME CI HANNO INSEGNATO I NOSTRI PADRI E NONNI...QUELLA DEL NAZZARENO E' UNA PORCATA KE VERRA' SCRITTA COME UNA DELLE PAGINE PIU' NERE DELLA STORIA DI ITALIA...BISOGNA SCENDERE IN PIAZZA OVUNQUE...FARE FRONTE COMUNE CON LE ALTRE FORZE POLITCHE SANE DI QUESTO PAESE... E FARE UNA DENUNCIA COME "ATTO FORMALE UFFICIALE" MA SCRITTO... "VERBA VOLANT SCRIPTA MANENT" ALL'ALTA CORTE DI STRASBURGO DELLO SCEMPIO CHE SI VUOLE FARE DELLA DEMOCRAZIA IN ITALIA... SOTTOSCRITTO DA TUTTE LE OPPOSIZIONI...BISOGNA ALLARGARE QUESTO DISSENSO A LIVELLO EUROPEO ED OLTRE...AL'ONU SE NECESSARIO...!!!
  • michele falcone 3 anni fa
    caro Beppe, grazie pwer quello che fai,il parlamento in piazza è certamente un'ottima proposta politiche può scuotere, me lo auguro, le non poche coscienze ancora dormienti
  • paco 2005 3 anni fa
    Il popolo italiano deve rendersi conto che non si può accettare passivamente tutto quello che stanno facendo!! È ora di ribellarsi come fanno i nostri vicini Francesi!!!
  • vincenzo matteucci 3 anni fa
    Ma, porca pu....., Renzi e i "signorotti" del Pd, vogliono RIVELARE e FAR CONOSCERE ai Cittadini, questo ca...o di "patto del Nazzareno" ? Renzi e Berlusconi, in una riunione "privata" hanno DECISO come fare certe riforme istituzionali, danno poi ordine alle loro "truppe camellate" di votare ad OLTRANZA queste "riforme", ma i Cittadini NON POSSONO conoscere il "patto del Nazzareno" !!!!! Siamo in una Repubblica democratica o in una "Repubblica delle banane" ?
    • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
      UNA REPUBBLICA DI MERDA .....SOPRATTUTTO REPUBBLICA DELLA MAFIA !!!!!!
  • Ad Oltranza 3 anni fa
    Molti mesi fa ti dissi: invece di andare in tv, emettete tutti i giorni comunicati stampa scritti così non potranno essere falsati dai media, ma mi hai ignorato. Risultato: alcuni 5* hanno detto castronerie e fatto figuracce in tv facendo perdere consensi al movimento, anche dopo, a causa del loro allontanamento e oggi rincorrete la tv con la speranza che esca la verità sui 5* ma siete cascati in pieno nella trappola televisiva del sistema. Ti dissi subito dopo le prime elezioni: adesso che hai un larghissimo consenso anche tra gli operai, i forconi e altri, porta la gente in piazza a protestare e ti seguirà l'Italia intera, ma mi hai ignorato. Risultato: forse hai creduto che in base al risultato elettorale la casta ti avrebbe lasciato fare quello che dicevi ma ti ha dimostrato che sa barare benissimo e la macchina del fango si è messa in moto facendoti perdere un mucchio di consensi. Ti dissi quando fu eletto Napolitano: tieni la gente a Roma ad oltranza finché non se ne va, ma mi hai ignorato. Risultato: è ancora presidente. Ti dissi, dopo le elezioni: fai in modo di formare uno zoccolo durissimo di attivisti con le palle, non gente che sa solo cliccare mi piace in facebook, per fare informazione vera fuori dal web e organizzare azioni di disobbedienza civile in massa, ma mi hai ignorato. Risultato: oggi che non hai tutto quel consenso, rincorri la piazza sperando che ti ascolti ancora. Ti dissi prima delle elezioni europee: cambia tono, spaventi la gente, gli italiani banderuole te la faranno pagare; ma te la sei presa con i pensionati e mi hai ignorato. Risultato: il pd vincendo quelle elezioni agisce come se le avesse vinte in Italia e i 5* non contano nulla. Adesso torni nelle piazze a parlare con la gente? E credi che ti ascolteranno come prima? Che illuso... Per strada non hai perso solo tanti voti, ma anche tanti amici. Amici che si sono esposti per te mettendoci la faccia, da molto prima della nascita del movimento. Riconquista quelli se ne sei capace....
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Viste le tue grandi apacità hai mai pensato di dare vita al "tuo" Movimento? In un paio d'anni potresti risolvere tutti i problemi, del resto basta non fare errori giusto?
    • Tiziano 3 anni fa
      Ha sbagliato.... E ha fatto belle cose ..... e' umano..... Non va crocifisso.... O lasciato solo.... Ma aiutato.
  • jb Mirabile-caruso Utente certificato 3 anni fa
    FABRIZIO bono: "Un Parlamento illegittimo non può modificare la ………………………….Costituzione! Dovete tutti rassegnare le ………………………….dimissioni e dare il buon esempio". ………………………….30.07.14-03:06…………………………………. Signor Bono, con il Suo commento - mi conceda il gioco di parole - Lei evidenzia l' EVIDENTE. È incredibile che un errore così madornale, come quello di lasciarci COINVOLGERE nelle riforme costituzionali, sia stato potuto essere commesso dalla nostra Delegazione con il supporto, debbo assumere, della maggioranza del nostro Corpo parlamentare. Io stesso ebbi ad esprimere la tesi da Lei presentata, a commento di un articolo del Prof. Giannuli - e più tardi ancora con un successivo commento - sostenendo che la nostra apertura al primo tavolo di discussione sarebbe dovuta essere rigorosamente LIMITATA alla presentazione della nostra Legge Elettorale in quanto democraticamente elaborata in rigorosa conformità con le due osservazioni di fondo presentate dalla Corte Costituzionale: preferenze e premio di maggioranza fortemente ridotto nelle sue dimensioni. Al massimo - per una questione di cortesia istituzionale - avremmo potuto prendere in esame il loro Italicum, a condizione tuttavia che il PD fosse stato disponibile a portarlo in armonia con quanto indicato dalla Consulta, cioè, a RINNEGARLO così come era stato spudoratamente concepito. Riguardo alle riforme - sia costituzionali che giuridiche - la nostra posizione sarebbe dovuta essere stata quella dell'ILLEGITTIMITÀ, democratica e costituzionale, del presente Parlamento, e persino dello stesso Capo dello Stato, ad agire a queste altezze istituzionali. Questo colossale errore sarebbe, probabilmente, stato evitato se la BASE fosse debitamente intervenuta - 'sua sponte' come dovrebbe - DECIDENDO, votando il commento idoneo a tal caso, quella che sarebbe dovuta essere la linea del Movimento. Questo intervento è mancato. Ed io lo trovo l'errore di gran lunga più grave di quello dei nostri Portavoce. Saluti.
  • Dar T. Utente certificato 3 anni fa
    Accidenti! Non sono riuscito a votare per 45 minuti! Ma io lavoro all'estero purtroppo e ho un fuso orario differente di 5 ore, se fosse possibile poter votare almeno un giorno in più!... Vabbè pazienza sarà per la prossima volta comunque concordo in pieno con Beppe su questo Parlamento-Paglietta che non ci rappresenta affatto data purtroppo la nostra attuale minoranza... Siamo in pieno Colpo di Stato Bianco e non abbiamo altra scelta... M5s ora e sempre!!!
    • Sergio Aiello Utente certificato 3 anni fa
      Verissimo! il tempo dalla mail di preavviso è troppo poco. Chi nn legge le mail in tempo reale, di fatto è escluso dalla votazione per mancanza di tempo. La mail dovrebbe arrivare il giorno prima e non solo 6 ore prima della fine delle votazioni (addirittura 3 ore dopo dall'inizio delle stesse). Per favore fate qualcosa per risolvere questo problema!!!
  • Stefano P. Utente certificato 3 anni fa
    Si ok tutti fuori dal parlamento e poi che si fa? Li lasciamo continuare a farsi i loro comodi anche meglio di prima?
  • Alberto DEIANA (alberto deiana m5s) Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, come sai meglio di me, il momento è tragico e gli equilibri che sinora hanno garantito quel poco che rimane della Democrazia in questa martoriata Repubblica sono in pericolo. Nondimeno, permettimi di esprimerTi il mio disaccordo con la Tua proposta del "Parlamento in piazza" in quanto proprio in questo momento i nostri "ragazzi" devono essere più che mai presenti nelle Aule del Parlamento per cercare di combattere questa follia imperante e noi altri possiamo anzi dobbiamo essere più presenti nelle piazze. Ho votato contrario alla Tua proposta MA cmq sarò al tuo fianco insieme a tutti gli attivisti per sopperire all'assordante silenzio di gran parte dei media. Ritengo che sia veramente un momento oscuro per la storia repubblicana e rilancio alcune mie umili domande al signor PdR, a tutti coloro che svolgono parte attiva in questa scellerata "riforma" e soprattutto a tutti coloro che non si stanno informando né stanno prendendo una posizione: che fretta ripeto che fretta c'è di voler attuare queste riforme? E se sono buone riforme come mai non sono pienamente condivise dalla stragrande parte dei Parlamentari? Ed infine vorrei ricordare che "riforme" così fondamentali DOVREBBERO essere preparate, condivise ed adottate da tutti i Parlamentari e non servite su un piatto per la loro mera accettazione cercando addirittura di zittire l'opposizione ed arrivando a schernirla. Noi saremmo quelli poco educati ? Mi sembra che siano ben altri i comportamenti da censurare. Ci vediamo in piazza e per le strade. Semmai, laddove possibile i nostri "ragazzi" devono cercare di essere ancora più visibili in TV, in questo momento serve anche questo. Ciao Beppe e Cordiali saluti a tutti gli attivisti. Alberto Deiana Como
  • erce erce Utente certificato 3 anni fa
    Va bene in piazza, ma CI VUOLE ANCHE LA TV. È inutile far finta di niente, ancora chi vince è chi ha consenso tramite la TV E allora andate adesso che non ci sono elezioni in vista e quindi vi fate le ossa. Allora alcune proposte per i TG: - Perché non mandate a tutti i TG degli annunci scritti già confezionati relativi alla vostra posizione e vostri commenti sui fatti principali del giorno che poi nei TG devono solo leggere; - oppure delle interviste già registrate da voi (da quelli più adatti tra voi che sanno rendere meglio in TV) sempre con commenti sui fatti del giorno, in modo che sia chiara la posizione dei 5 stelle e non venga stravolta con tagli o sotterfugi, avendo anche occhio ad essere interviste brevi, in modo che non possono trovare scuse per non farle andare in onda in toto durante i TG. Ed ecco altre proposte per le trasmissioni politiche, dove in questo caso il terreno è più insidioso, in quanto poi nel dibattito, non si sa come può girare la partita e si sa, il conduttore è sempre un gran marpione, ma allora voi: - potete sapere in anticipo gli argomenti e quindi prepararvi comunque un comunicato da esporre in modo che sia chiaro il vostro pensiero sin dall’inizio; poi potete anche andare via se vedete che il conduttore non si comporta correttamente, ma in ogni caso alla fine, PRENDETEVI il tempo per ripetete la vostra posizione, in modo che gli eventuali tentativi del conduttore di farvi sembrare quello che non siete, non attecchiscano - e se il conduttore incalza, fate presente che avete il diritto di terminare una risposta alla volta - e se il conduttore vi svia verso pettegolezzi o cose che fanno solo salotto, voi ritornate a parlare dei temi fondamentali - e se il conduttore continua a girare a vuoto, non tenetene conto, ripetete veloce il vostro pensiero sugli argomenti principali e poi dite che se non si parla di cose serie ve ne andrete (e poi fatelo – gentilmente - se si continua così) che cosa c'è più da perdere? FORZA M5S
    • Ivan Fornaciari (caimano del piave) Utente certificato 3 anni fa
      Bravo, condivido pienamente e mi chiedo come mai queste cose non si siano fatte prima e NON si vogliono fare adesso! Chi cura la comunicazione dei Cinque Stelle???
  • erce erce Utente certificato 3 anni fa
    Va bene la piazza ma penso sia più efficace e più semplice andare in TV. In un colpo solo si raggiungono milioni e milioni di persone!!
  • ecuasalvo 3 anni fa
    MOVIMENTO 5 STELLE SEMPRE UN PASSO AVANTI COMPLIMENTI per CHi ha tempo e voglia http://www.capitalbay.com/latest-news1/449233-next-stop-city-hall-bill-de-blasio-rides-the-subway-to-be-sworn-in-as-new-york-city-mayor-by-bill-clinton.html la politica sta cambiando ma i nostri vecchi politici preferiscono guardare indietro che peccato
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    BEPPE GRILLO, HAI LA CAPACITA' DI SCUOTERE LE CORDE DEI BUONI SENTIMENTI RECONDITI DELLA GENTE; DI PERSONALITA' STRAORDINARIE COME TE O STATISTI COME CASALEGGIO NE NASCONO POCHE NELLA STORIA, HANNO PARECCHIE CONTRADDIZIONI E ANCORA PIU' RARAMENTE SI INCONTRANO E FANNO FONTE COMUNE SU UN PROGETTO COMUNE. E' il momento di mettere in campo il meglio e aiutare questo disgraziato paese a ritrovare la strada. Seppur inconsciamente, la stragrande maggioranza del popolo italiano spera in voi.
  • FABRIZIO bono Utente certificato 3 anni fa mostra
    S'è visto naporsokapo come ha ricevuto i ns portavoce deputati e senatori ... Sta ancora sghignazzando alle vostre e nostre spalle per questo teatrino patetico e francamente inutile... Questo parlamento è illegittimo ed incostituzionale e lo sapete benissimo. Non lo dico io ma la prima sentenza 2014 della Consulta della Corte Costituzionale. UN PARLAMENTO ILLEGITTIMO NON PUÒ MODIFICARE LA COSTITUZIONE! DOVETE RASSEGNARE TUTTI LE DIMISSIONI E DARE IL BUON ESEMPIO! SIETE VOI CHE LEGITTIMATE LA CASTA DELLA COLALIZIONE DI MAGGIORANZA CON LA VOSTRA OPPOSIZIONE (infruttifera). AGITARSI IN PIAZZA, EQUIVALE A DARE GRANDI SODDISFAZIONI A CHI CE LO STA INFILANDO PER BENE CON LA SABBIA! TSK...PRIMA REGOLA DEL BUON SENSO INFRANTA... BISOGNA SFILARSI, NON STREPITARE! SE CI SI AGITA DAVANTI CHI MANOVRA DA DIETRO SE LA GODE IL DOPPIO...
  • antonio de vittorio 3 anni fa
    UNA BESTEMMIA: ERA MOLTO MEGLIO (O MENO PEGGIO) AI TEMPI DI CRAXI SPERIAMO QUE QUEST'INCUBO FINISCA PRESTO
  • Stefano Di Giammarco Utente certificato 3 anni fa
    Non uno iota deve cadere altro che la nipote di Mubarak. Dharma Karma. Non una pietra sopra all'altra rimarrà in piedi quando il potente danzatore avrà finito di ballare. Emetto una particella di me e per una parte del mondo un Dharma è stato assegnato per cui ogni azione avrà questo per specchio e la radice della sua conseguenza. Mubarak avrà conseguenze la danza è appena iniziata Volutamente criptico o involontariamente confuso? Comunque qui piove da paura e mentre i galletti crescono pure sul mio tetto dei porcini non si scorge neanche l'ombra.
  • giò b. Utente certificato 3 anni fa
    CONDIVIDO AL 100% . IMPORTANTE E' POI FARE COME HAI DETTO. FUORI DAL PARLAMENTO E ATTACCO DIRETTO AL TERRITORIO CON CENTINAIA DI MEET UP DIREI DI QUARTIERE. QUI A BERGAMO E' UN DISASTRO. M5S SEMBRA SUBLIMATO , NON UN ARTICOLO DI GIORNALE NON UN GAZEBO CHE CHIAMEREI INFO-GAZEBO , LA GENTE E' CHIUSA IN CASA I BAR STANNO SALTANDO UNO DIETRO L'ALTRO PER NON PARLARE DEI RISTORATORI. SEMBRA DI STARE IN BLADE RUNNER CON QUELLE DIFFERENZE. SI SENTE NELL'ARIA LA PUZZA DEL REGIME NEPPURE COMUNISTA O FASCISTA MA BEN PEGGIO . IL REGIME NUOVO E' GESTITO DA UOMINI ABUSIVI E NON TEMONO LA BEN CHE MINIMA REAZIONE. QUANDO PIOVE SI STA AL RIPARO E A BERGAMO PIOVE FORTE . ASPETTANTO M5S ...........
  • vincenzo matteucci 3 anni fa
    La proposta del M5S che più piace alla gente è quella di ABOLIRE completamente il Senato e DIMEZZARE il numero dei Deputati e DIMEZZARE il loro stipendio . Se invece vogliono ancora conservare il Senato, portarlo a CENTO membri, ma eletti dai Cittadini. PORTARE nelle piazze le nostre idee-proposte del M5S e parlarne con i Cittadini. La "casta" e la "partitocrazia" ne usciranno con le ossa rotte.
  • Democrazia liquida-ta 3 anni fa mostra
    apperò... 20.000:9.000.000=X:100 X=20.000x100:9.000.000 X=0,222222222222222222 X = percentuale dei votanti rispetto agli elettori...
  • carlpam 3 anni fa
    Bisogna scendere in piazza adesso con la Costituzione in mano per spingere il parlamento a procastinare la discussione della riforma a settembre, in modo da discuterla ed emendarla articolo per articolo come prevede l'articolo 72 della Costituzione. Il movimento deve mobilitare il suo largo consenso e di muovere le masse. Non andiamo in piazza...se questo significa ritirarsi sull'Aventino !!!! Ma andiamo in piazza per mobilitare la gente : la riforma della Costituzione va bene se Camera e Senato ( quest'ultimo pur non legiferante ) sono eletti e non nominati a rifugio di inquisiti il referendum lo faremo ( raccogliamo le firme ) ma abrogativo delle norme che prevedono camera e senato di nominati renzino non è democratico ma un democristiano !!!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    cafferino notturnooo a 5 stelle qui!!!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ma ciaooooooooo claudioooooooooo!!!! ciao manuela!!!!ben trovati amici!!!
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Ciao ... stavo giusto per fare logout ... ma un cafferino dagli amici non si rifiuta mai e poi ... buonanotte ;)
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      un orzetto prima della nanna grazie
  • Uno vale Uno 3 anni fa mostra
    20.000:9.000.000=X:100 X=20.000x100:9.000.000 X=0,222222222222222222 X = percentuale dei votanti rispetto agli elettori... apperò...
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      che belloooo che nn puoi votare!!ahahahah rosicaaaaaaaaaaaaaaa
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Buona notte a tutti e non stancatevi di contemplare! Questo aiuta http://www.youtube.com/watch?v=DEC8nqT6Rrk Miles Davis Quartet - So What
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    "Il coraggio consiste nell'assumersi volontariamente il male del momento per prevenire un male peggiore futuro; la vigliaccheria invece nel considerare il male del momento come peggiore." ARTHUR SCHOPENHAUER *** tanto per "capire" cosa sia meglio fare ...
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    “Possiamo scegliere quello che vogliamo seminare, ma siamo obbligati a mietere quello che abbiamo piantato.” (proverbio cinese) *** tanto per "chiarire" le responsabilità ...
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      :)))))))))))))))
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
    Però che strano, sembra quasi buffo...lo scorso anno correva il motto "cacciateli fuori!", oppure "via tutti!"... a distanza di un anno e mezzo il M5 ha capito cosa vuol dire misurarsi col potere politico: era prevedibile che maggioranza e metà opposizione banchettassero assieme, pur di non perdere i privilegi acquisiti, ora ci si autoesclude per il troppo schifo, la coalizione dei partiti ha lavorato solo per raggiungere questo risultato, alzare un muro di gomma putrida contro l'onestà
  • salvatore . Utente certificato 3 anni fa
    Fuori dal Parlamento senza se e senza ma. Dobbiamo attirare l'attenzione del mondo contro queste associazioni a delinquere che si fanno chiamare partiti.
    • Genni P. Utente certificato 3 anni fa
      Quel che e` troppo e` troppo!!! PER AMORE DEI NOSTRI FIGLI E DELLE FUTURE GENERAZIONI dobbiamo ribellarci... e` il nostro diritto e dovere difenderci per sopravvivere e per salvare la terra da questo sistema criminale e corrotto... GIUSTIZIA SOCIALE O EVOLUZIONE SOCIALE chiamatela come volete ma bisogna agire presto....
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
    Chi è il PdR? - è un italiano Chi è il PdC? - è un itagliano Chi sono i senatori? - sono itagliani Chi sono i deputati? - sono italiani Chi sono i giornalisti? - sono italiani Chi sono i magistrati? - sono italiani Chi sono gli elettori? - sono italiani Chi sono gli imprenditori? - sono italiani Ecco, la rovina dell'Italia sono solo loro...gli italiani
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao ps!!
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      concordo con l'umana Bellandi ^.^
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      sostituisci la parola italiano con umano
  • flavio bianchini 3 anni fa
    Beppe, ti ho seguito e ti seguiro sempre, ma questa volta ho votato no solo perché ritengo non sia il momento giusto. Tutto quello che hai detto è vero e sacro, ma ora abbiamo il tavolo sulla legge elettorale aperto! Era quello che il PD voleva e se noi ora molliamo senza insistere sulle rispsoste che Renzi deve dare sui punti rimasti irrisolti, e che mi gioco i cosidetti, non sa come sbrigliarli perché o da ragione al movimento o al berlusca, se molliamo allora gli daremo un'altro alibi per muoverci contro come ha fatto fino ad ora! Portiakolo alla resa dei conti sulla legge elettorale e dopo, se fa saltare il banco allora in piazza avremo molta più gente disposta ad ascoltarci! Dai teniamo botta ancora un po'! Un abbraccio a tutti! Siamo l'ultima speranza per questo paese.
    • salvatore . Utente certificato 3 anni fa
      fammi sapere quando è il momento giusto!!!
  • mimi terlizzese Utente certificato 3 anni fa
    *****Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo. Li lasceremo soli a rimestare le loro leggi e usciremo tra i cittadini. Aria fresca." Beppe Grillo***** Eh, NO! caro Beppe, non dobbiamo uscire dal parlamento, perchè è proprio questo che loro cercano, di levarci dalle scatole. Mi sembra che tu abbia dimenticato la incredibile faticaccia che hai affrontato per entrarci e hai dimenticato anche lo scopo per cui volevi entrarci: Aprire il parlamento come una scatola di sardine! NO! abbandonarlo, mai! anzi bisogna attrezzarsi per bivaccarci dentro, notte e giorno, perchè sono loro che se ne devono andare dal parlamento per averne fatto scempio e perchè vorrebbero completare l'opera distruttiva con le scelleratezze renziane: evisceramento del senato elettivo, abolizione preferenze, firme referendum a 800.000, sbarramento elettorale a percentuale irrisoria e ignorare completamente le richieste che provengono dal popolo schiavo che più bastonate prende e più si ammutisce, costernato e frastornato, chiedendosi quali altri diabolici progetti potrà mai imporre ad un parlamento i cui membri sono diventati tutti muti, sordi e proni alla assatanata triade NAP-BER-REN, docili marionette dei poteri finanziari nazionali e internazionali. Beppe, la tua rappresentanza alle camere te la sei sudata, hai attraversato lo stretto a nuoto, hai percorso l'Italia da cima a fondo diffondendo speranze ed entusiasmi, dannandoti l'anima e il corpo e niente di meno ora vuoi abbandonare le posizioni che ti sono costate lacrime e sangue! Dice Zì Dima da dentro la giara ricucita: "Qui, io, i viermi ci faccio!" Prima di abbandonare il parlamento a una manica di cialtroni, vi devono schiodare uno ad uno dagli scranni, proprio come appare che sia l'ultima possibilità che ci resta se vogliamo mandarli a casa, come era in principio.
  • Claudio Prati 3 anni fa
    Io credo che Beppe abbia pienamente ragione, perchè la maggioranza di governo pd-pdl tramite i soliti mass- media ci è stata presentata x sopperire alla crisi e non si è voluto ammettere che era x contrastare m5s ed ora con la finta apertura di renzi al dialogo con i 5 stelle e quello che succederà con la trasformazione del senato verranno anche incolpati i 5 stelle e presentati comme uguali agli altri partiti, partiti che grazie alla loro struttura lobbistica sopravviveranno all' ennesimo scempio.
  • SERENA D. Utente certificato 3 anni fa
    Vista la serietà della questione, credo che si dovesse stabilire anche un livello di partecipazione per rendere la votazione valida. In questo periodo molti sono in vacanza anche dall'internet!
  • roberto loi 3 anni fa
    nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo non mollate mai!!!!!! siete la nostra unica speranza!!!! dovete continuare a lottare!!!! ormai il renzie si sta facendo conoscere x quello che è...... e la gente vorrà la sua testa al patibolo....... e voterà 5 stelle!!!
  • Pisone Cicurino Utente certificato 3 anni fa
    La Casta degli iscritti ha deciso anche per te. E' vero anche tu hai votato M5S ma un iscritto è un tuo superiore e anche se sbaglia può sempre dirti: "Io so io e tu non sei un cazzo"
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      serenamente vota pd,2 euro e sei felice.poi la casta piddina decide per te.saluti e buon viaggio.
  • CONAN- CONDOTTIERO Utente certificato 3 anni fa
    Iscritto da tempo al mov.5*****- classe 1949- molti anni fa simpatizzante della vera destra, figlio di un vero comunista, Papa' ancora IN VITA X fortuna, UOMO VERO, COOERENTE ,MA SOPRATTUTTO --ONESTO-- QUANDO SI è reso conto che tutto ciò che lui aveva creduto ed aveva dato (anche la guerra)sceso a piedi dalla jugoslavia, tradito dagli stessi italiani, finti partigiani ex fascisti,preso atto che il lerciume delle sinistre falsi e voltagabbana, MIO PADRE, NON HA RITENUTO VOTARE NESSUN PARTITO.Oggi 92 anni mi dice ancora le stesse cose gli italiani sono degli invertebrati, lui ha perso un fratello deportato dalla grecia in germania, x anni dato x disperso poi grazie ad alcuni volenterosi hanno ritrovato e catalogato tutti coloro che furono trucidati in germania, x un vile tradimento dello stesso stato italiano, quindi cosa si puo' ancora sperare in un popolicchio di invertebrati, ho ricominciato e crederci grazie e BEPPE, E COMPANY E TUTTO IL MOV.5*****- SARA' DURA ------ MA CI DOBBIAMO CREDERE, BISOGNA ABBATTERE QUESTO ANTICO E PERSISTENTE MURO, HO VOTATO --SI-- E NECESSARIO FAR CONOSCERE A TANTE PERSONE SOGGIOGATE DA QUESTI VERMI, CIARLATANI, TRADITORI, RUFFIANI, GIULLARI E BALDRACCHE, FORSE UN ALTRO POPOLO AVREBBE MESSO FINE GIA' DA MOLTI ANNI A TUTTO QUESTO SCHIFO, E ESTREMAMENTE VERGOGNOSO DOPO OLTRE UN VENTENNIO DI CATASTROFE SI PARLA ANCORA DI BERLUSKAZZO,E DI D'ALEMMA,E SINDAKAZZI, CHE --VERGOGNA-- ANDIAMO AVANTI.........CHI LA DURA ...LA VINCE... GRAZIE RAGAZZI ------------- CLASSE 1949-
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
    Adesso voglio vedere dove ci porterà questa decisione, che ho condiviso, come dicevo oggi la strada diventerà ancora più pericolosa ma giunti a questo punto era inutile tentare ancora la via del dialogo, anche se fatto da opposizione, contro persone che del dialogo fanno un uso scorretto e ipocrita, ben oltre il limite della legalità. D'altronde "Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare". Non ci resta che giocare duro.
  • lenny brisco 3 anni fa
    Quando non c'è nulla da fare e si va a sbattere continuamente contro un muro di gomma, forse è meglio tirarsene fuori, resistendo da fuori. Tutti dovranno assumersi le proprie responsabilità, politici e media che hanno mentito spudoratamente agli italiani. Ma i piú colpevoli sono proprio gli elettori di questi politici senza vergogna. Prima si dovevano turare il naso x votare, ma dopo la comparsa dei 5S non hanno piú scuse. Che si tengano il parlamento che vogliono. Noi fuori aspetteremo che vengano a supplicarci di tornare.
  • libertà di pensiero (svetrone) Utente certificato 3 anni fa
    A TUTTI COLORO CHE PARLANO DI AVENTINO E CHE CREDONO ANCORA ALLA FIABA DELLA DEMOCRAZIA: Svegliatevi, babbo natale non esiste. La democrazia è una rappresentazione teatrale, il voto è una farsa, i meccanismi del potere sono per lo più occulti. Avete mai sentito parlare di massoneria, apparati deviati dello stato, mafia? E quando non occulti fanno parte di strutture SOVRANAZIONALI, la cosiddetta troika (fmi,bce,ce) tanto per citarne una. Ritenete davvero che in un quadro del genere, una forza CONDANNATA all'opposizione COATTA possa fare qualcosa se non dare parvenza di democrazia a una dittatura di fatto!? Faccio notare che il movimento è GIA' stato fermato, e che non gli permetteranno MAI di vincere le elezioni. Che il parlamento europeo e quello italiano sono FERMAMENTE e STABILMENTE in mano a ubbidienti servitori neoliberisti. Che il programma di smantellamento di quel che resta di un'apparato che si insiste a chiamare Stato (..senza più alcuna sovranità), è deciso ormai da decenni e va avanti a tappe forzate INDIPENDENTEMENTE da noi e dalla nostra volontà. Basta guardare quello che è già accaduto e sta accadendo in Grecia e in Portogallo. E qui in Italia in questi giorni, dove si discute il ttip, si aumenta la pressione fiscale a livelli devastanti, si continuano a tagliare e privatizzare i servizi e naturalmente si vuole eliminare il senato. Rimanere in parlamento vuol dire accontentarsi di scegliere il colore delle panchine o l'albero a cui impiccarsi.. Usciamo da questo 1984. Occorre però contemporaneamente ATTACCARE il VERO SISTEMA DI POTERE, l'USUROCRAZIA. Tanto vale altrimenti parlare di calcio, di gossip (tra l'altro sul blog di Grillo questo già avviene da tempo...vedi tzetze), restare a recitare nel teatrino del parlamento e allegramente sceglierci il palo a cui appenderci con il cappio al collo.
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo con Arj tutto asolutamente stra vero ... ma il problema non è credere a questa situazione il problema è come combatterla (sempre che si sia ancora in tempo) ciao ... :(
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Assolutamente vero. Tutto. Anzi se vuoi te lo descrivo pure meglio. Non solo la democrazia, ma tutto il sistema globale, capitalistico, è un tremendo spettacolo di MORTE! I dettagli sono tanti ma ovvi. Solita domanda: OK che si fa?
    • beata ignoranza 3 anni fa
      analisi impietosa ma sacrosanta!!
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
    Aria pura, sì, ma fuori da lì eppure quel Tempio ci rappresenta ormai vane Speranze di Democrazia nel crollo dello Stato che ora rasenta Una luna che piange forte su tutti nel clima compromesso da troppi rutti Maestri scultori per tanto sfarzo Palazzi invidiati or si vedono sfocati mentre all'interno s'inneggia alla Dittatura là fuori intanto muoiono i diritti soffocati Una luna lassù che si nasconde si cela alla vista di nuove ronde Venite in Parlamento, cosa aspettate! osservate dal vivo questo grande Mercato parlare di schifo è quasi un sollazzo il vomito là dentro... di tutto il Creato Una luna che si veste di spesse e pesanti nubi aspettando che passi il ladro...e non la rubi
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      miiiiiii ... Pa' chapeau al quadrato pure la metrica (oltre al testo) ... goduria per la mente e per lo spirito bella davvero ... :)
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      rutti :)))
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Arj, perchè...come li definisci tu i discorsi dei politicari?
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Pà! Che azzardo la rima tutti/rutti...:)))
  • tommaso de rossi (jacl iosc) Utente certificato 3 anni fa
    se il loro gioco e quello di stancarci sappino che abbiamo la testa piu dura dell acciaio
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    ognuno ricopre un ruolo nella società, ha un incarico, una professione, un compito, un lavoro ma sotto questa "copertura" rimane sempre l'uomo per tutti è così non per i politici essi cessano di essere uomini e diventano "partito" quando in Parlamento smetteranno di votare i "politici" e ricominceranno a votare gli "uomini", le cose potranno andare un po' meglio ...
  • Salvo Scerra 3 anni fa
    Non ho potuto esprimere la mia preferenza non essendo ancora iscritto al blog, quindi espongo qui le mie perplessità riguardo la proposta di Grillo e il conseguente risultato: è giusto andare in piazza tra la gente, conoscere i problemi direttamente dai cittadini e informare questi ultimi in maniera trasparente; ma a cosa porterà poi tutto questo ottimo lavoro se poi non ci saranno persone oneste da eleggere nelle istituzioni? Non si posso demandare ai gruppi nel territorio queste funzioni di ascolto/informative piuttosto che rinunciare al solo e unico baluardo della democrazia dentro le istituzioni? Oggi ho ascoltato con passione tutta la discussione in senato riguardo gli emendamenti alla riforma costituzionale e come me molti altri; i nodi, le bugie raccontate fin ora per abbindolare gli italiani verranno giocoforza al pettine e allora chi incaricheremo di cambiare davvero l'Italia se non ci saranno più i cittadini in parlamenti ma i soliti vecchi lupi? Io chiedo a gran voce di resistere, continuare a lottare, essere consapevoli del ruolo che state avendo come difensori della democrazia apprezzato da milioni di cittadini liberi e che gli italiani capiranno chi sta lavorando per loro e chi contro di loro solo se qualcuno sarà preposto effettivamente a farlo.
    • Pier Filippo Sauri 3 anni fa
      Non si dimetteranno, me l'ha scritto direttamente il cittadino Parentela, solo che hanno intenzione di portare avanti un'informazione molto capillare fuori da li, cercando di bypassare tutte le consuete fonti di informazione. Personalmente son d'accordo.
  • Ferruccio B. Utente certificato 3 anni fa
    Anche se non ho votato approvo la linea!
  • franco red Utente certificato 3 anni fa
    FACCIAMO ATTENZIONE oggi mi sono sorbito quasi 4 ore di senato -dal satellite-. la mia impressione e che i "dissidenti" piddini facciano il doppio gioco. in questo sono maestri. danno l'impressione di poter votare in maniera difforme, e invece votano SEMPRE E VERGOGNOSAMENTE IN ...MANIERA CONFORME. beninteso, i nostri ragazzi sono stati grandi, ma ci sono forze potenti e occulte che ci vogliono trascinare in questo gioco, DOVE IL GIOCO SEMBRA DEMOCRATICO, ma la sostanza e assolutamente AUTORITARIA ANTIDEMOCRATICA E FASCISTA, PROPRIO PERCHE QUELLI CHE SIEDONO LI sono solo degli ABUSIVI SENZA ALCUNA LEGITTIMAZIONE. diamoci un po di tempo, o meglio, diamo un po di tempo agli italiani perche capiscano QUALE SPORCO GIOCO STA ATTUANDO LA COSIDETTA DISSIDENZA PIDDINA, e non appena scoperto, (BASTA GUARDARE LE LUCETTE DI QUEL TABELLONE LUMINOSO) ABBANDONARE QUESTI SCIACALLI AL LORO DESTINO COME ALLA GRANDE E' STATO DECISO QUI OGGI. BISOGNA SAPER SOLO ...SCEGLIERE IL MOMENTO GIUSTO. franco red
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Decisione soffertissima: Io ho votato contro la proposta di lasciare il parlamento solo perchè... Si! La mia è stata una decisione sofferta perchè presa con la speranza che "Domani sarà un altro giorno". Ma quando poi il "nuovo" giorno arriva a sera, il mio "pensiero positivo" lascia spazio alla disillusione... Forse è arrivato davvero il tempo di non dare più peso solo alle conseguenze ed avere un po più di coraggio.
  • antonio franzi 3 anni fa
    una volta c'era il terzo mondo..ora c'e' l'eurozona
  • Giorgia B. Utente certificato 3 anni fa
    Io non vi vorrei fuori dal Parlamento. Siete i portavoce miei e di tanti altri lì dentro. Hanno fatto di tutto per buttarvi fuori e avete sempre resistito. Fate la piazza ma restate anche dentro le istituzioni. Non fate l'errore di buttarvi fuori da soli.
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    a compendio del mio commento precedente vorrei aggiungere due pensieri : 1) “Il pastore cerca sempre di convincere il gregge che gli interessi delle pecore ed il proprio sono gli stessi.” STENDHAL (e con l'aiuto dei media asserviti la cosa riesce molto bene) 2) sento i politici parlare incessantemente della riforma del Senato, della legge elettorale poi leggo cose come quella scritta nella rubrica "il Commento", qui sulla destra ed allora preso dallo scoramento non posso che condividere qualsiasi azione che destabilizzi (in maniera non violenta) questo incredibile "status quo" senza un brusco e radicale cambio di rotta non c'è futuro
  • riccardo t. Utente certificato 3 anni fa
    Bravo Beppe sono con te fino all'ultimo. Con i partiti nel calderone ci metterei anche quel 40% di elettori che si è fatto comprare per 80 euro..VERGOGNA!!! se l'Italia continua ad andare per questo verso la colpa è sopratutto degli elettori, di questi ipocriti pronti a criticare Beppe Grillo perchè strilla, ma ruffiani con tutti gli altri perchè hanno "stile". E se allora il M5S chiude i battenti, significherà che ognuno se la caverà come può ancor più di oggi!
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
    Il M5 non potrebbe denunciare il PdR per vilipendio alla bandiera di questa nazione, che fin a prova contraria è ancora la patria di qualche milione di italiani e non solo di pirati ???
  • Maurizio Lobbia Utente certificato 3 anni fa
    Noi dobbiamo uscire da questo sistema per il semplice motivo che non ne facciamo parte. Questo sistema è corrotto, è marcio. Noi abbiamo iniziato un percorso alternativo basato sulla democrazia usando gli unici canali ad oggi democratici (la rete e le piazze). Andiamo avanti per la nostra strada. Sarà un percorso lungo e faticoso, ma dobbiamo credere in noi (1 conta 1). Siamo in tanti, ma se crediamo in ciò che facciamo diventeremo sempre di più...e alla fine vinceremo noi. Maurizio Lobbia orgoglioso di far parte del M5s.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Segui TzeTze: In un'intervista al Fatto Quotidiano, l'ex ministro del lavoro del governo Monti, Elsa Fornero, parla della sua breve e famigerata esperienza di governo, l'esecutivo guidato da Mario Monti. In una delle risposte dichiara: "Era il debutto in conferenza stampa, una mazzata per gli italiani. Ho sofferto tanto, ma era necessario. Un giorno ero abbattuta, poi entusiasta, poi di nuovo abbattuta. L'economista tedesco Daniel Gros mi mandava messaggi: devi salvare la moneta unica. Ho interpretato anche dei segnali". Perfetto. Quindi gli esodati, senza stipendio né pensione, sono stati sacrificati per la moneta unica. Ma vi rendete conto della gravità di questa affermazione? I cittadini italiani sono stati messi da parte per gli interessi economici della Germania. Questa è l'Unione Europea. Un insieme di interessi economici, dove la vita delle persone non conta.
    • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
      Attenti a sto Lucio da Jesi, lo sto seguendo da un po e scrive SEMPRE commenti polemici e in totale disaccordo con il movimento. Se quello è un grillino io sono berlusconiano.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      che comunque tse tse sia una noiosa e fastidiosa cacca di mosca non ci piove (un sito politico serio lo sostituirebbe con i video dei parlamentari). L'intervista completa http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/27/elsa-fornero-monti-ha-sbagliato-e-dovevo-stare-zitta-mentre-faceva-campagna-elettorale/1073608/
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      "L'economista tedesco Daniel Gros mi mandava messaggi: devi salvare la moneta unica. Ho interpretato anche dei segnali" @lucio: ti mettono la gioconda sotto il naso e ti lamenti del puntino sulla cornice
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Lucio non è il caso di rivolgersi a Lalla in questi termini ha linkato migliaia di notizie interessanti e fornito quindi spunti di riflessione se vai a questa mattina la stessa cosa avevo fatto anch'io premettendo che anche se proveniva dalla vituperata Tse Tse la notizia meritava di essere "notata" (inoltre viene dal FQ e non da Tse Tse come origine) l'ho detto e lo ripeterò fino alla nausea se arriva un messaggio nella bottiglia NON GUARDATE LA BOTTIGLIA LEGGETE IL MESSAGGIO ... Ciao Lalla :)
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      "Segui TZE TZE"?!?!?! Ma non ti vergogni a fare queste proposte oscene? Credi il blog sia un asilo d'infanzia? Non so ancora se annoverarti tra gli "utili idioti" del M5S o tra i membri dello staff in incognito...
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Ci dimentichiamo che Grasso l'hanno votato in molti dei nostri prodi che adesso protestano e gli danno (giustamente) del pupazzo dicendogli in faccia che tanto vale che su quello scranno si segga direttamente Zanda (il capo-servo della tessera numero 1 del Pd) visto che è lui che decide e comanda? Quando qui sul blog si scriveva a caratteri cubitali che tra Grasso e Schifani non c'era alcuna differenza, come non c'è differenza tra destra e sinistra, c'era chi storceva il naso. Adesso siete serviti, a partire dai portavoce che l'hanno anche lodato diverse volte quest'anno. Si parla tanto del presidente, indubbiamente il peggiore della storia repubblicana, ma si dimentica che la seconda carica dello Stato è un pupazzo senza spina dorsale a cui interessa solo la carriera politica e la terza carica è la Boldrini, una che è addirittura incommentabile e la cui incompetenza ed inadeguatezza è qualcosa di ormai epico. Che Paese è quello in cui le prime tre cariche dello Stato non sono di garanzia? Che ci stiamo a fare in parlamento, a legittimare questo schifo e tenere in piedi il teatrino? Ben venga la piazza, l'Italia è un paese morto, ormai irrecuperabile, che non si cambia con le leggi o con la democrazia, si cambia se scoppia il bubbone e c'è una rivoluzione, questo sia chiaro perchè è del tutto inutile illudere la gente raccontando frottole, la via istituzionale non è praticabile e non potrà che essere un continuo fallimento, prima ne si prende atto, meglio è per tutti
  • elisa terribile Utente certificato 3 anni fa
    andare nelle piazze ad informare i cittadini il più possibile,per contrastare i media e la loro disinformazione, ma restare al governo, cercando di non permettere alla casta di entrarci, togliendo loro le guardie del corpo, almeno non faranno più danni, specialmente ora con lo svuota-carceri. Non devono essere i cittadini a chiudersi in casa, come i rappresentanti del popolo ad uscire dal governo
  • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
    Scendere in piazza fa sempre effetto: a chi governa il popolo incavolato fa paura! bene così! Buona notte al blog ed un caro saluto a tutti gli amici!
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    fermiamoci solo un attimo a riflettere tutti i giorni della vita di ognuno di noi sono caratterizzati da scelte, decisioni, rinunce, azioni e reazioni è nell'ordine naturale delle cose ... o si fa o "non" si fa ... non esiste una terza via siamo noi gli artefici del nostro destino siamo noi gli artefici del nostro presente e del nostro futuro certo, non lo siamo da "soli" tutto la parte di mondo che ci circonda influenza a sua volta il nostro destino ma è indubbio che le nostre scelte condizionano la nostra vita e quella di chi ci vive accanto e come "organizziamo" le nostre scelte? semplicemente (optando tra quelle per noi "possibili") assegnando loro una sorta di cronologia in base all'importanza ed urgenza che rivestono è tutto qui ... è molto semplice poi le scelte possono essere giuste e/o sbagliate con tutte le conseguenze del caso ma la cosa fondamentale che tutti noi facciamo rimane questa: assegnare le giuste PRIORITA' alle cose da fare ed iniziare con quelle vitali e più urgenti rimandando quelle meno vitali e meno urgenti è una cosa di assoluto buonsenso qualsiasi buon padre di famiglia lo farebbe e lo fa ma i nostri politici no ... loro no, interessati alla autoconservazione, loro "giocano" alle riforme come i bambini giocherebbero a "nascondino" ed infatti celano le loro reali intenzioni e motivazioni, con le menzogne cercano l'avallo da parte dei cittadini e questi con la loro ignavia e la loro apatia consentono che questo accada e si ripeta sempre, anno dopo anno siamo tutti noi che glielo consentiamo il Paese ha altre e molto più urgenti PRIORITA' che attendono di essere affrontate e risolte e se l'unico modo per rimarcarlo è compiere gesti anche eclatanti ... direi che è forse giunto il momento di compierli ...
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
    IL Pesce Puzza Sempre Dalla Testa Si vuole fare un'azione eclatante per attirare l'attenzione internazionale? Quella nostrana ormai è troppo compromessa per lasciare un segno. Bisogna assediare il Colle, è attorno al Quirinale che si devono stringere migliaia di dimostranti a turno assieme ai parlamentari dell'opposizione, invitando le tv straniere a partecipare per documentare questa dittatura ormai acclamata dei poteri neanche più tanto occulti, visto che si sa tutto di tutti ormai. Forse così si noterebbe pure in modo evidente l'eventuale complicità dei media di altre nazioni "non apertamente schierate" pro e contro. Semplice no?
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Clà, a volte le soluzioni semplici sono le migliori.. quale altra strategia può modificare questo status da Medio Evo se non l'assedio del palazzo del signorotto di turno despota?
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Ciao :) sai che non mi sembra una cattiva idea ?? tutto ovviamente nella maniera più pacifica ma occorre risvegliare coscienze e non lo si può fare sussurrando ;)
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    A VOLTE RITORNANO 2… (una cronaca della Legge truffa del 1953) “Il PCI e il PSI si gettarono a corpo morto nella mobilitazione contro la legge, accusarono De Gasperi di aver attuato un colpo di Stato e di voler instaurare una dittatura ottenendo, attraverso il premio maggioritario, il controllo assoluto del Parlamento. Il rischio di tornare al ventennio fascista, secondo l’opposizione, era reale e imminente, perciò occorreva una fortissima mobilitazione contro il governo e contro la DC. La sinistra evocò lo spettro della legge Acerbo, quella che nelle elezioni del 1924 aveva consentito al Partito Fascista di vincere le elezioni, utilizzando anche la violenza e le intimidazioni in aggiunta al rilevante premio di maggioranza che quella norma consentiva (2/3 dei seggi al partito che raggiungeva il 25% dei suffragi). Così, la campagna elettorale del 1953 fu assai dura e i toni che vi si impiegarono furono da guerra civile: il PCI paventò il rischio della dittatura, la DC quello dell’anarchia. Ma le cose andarono diversamente: alle elezioni del 7-8 giugno la DC, alleata con il PSDI, il PRI, il PLI, il Partito sardo d’Azione e la Sudtiroler Volkspartei ottenne il 49,8% dei voti; la sola DC perse quasi il 9% dei suffragi rispetto al 1948; il PCI e il PSI aumentarono i loro voti portando in Parlamento 35 deputati in più rispetto al 1948.”
  • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
    SEL con i suoi senatori si scalda e si scandalizza per i salti del canguro attuati da Grasso, ma è evidente a tutti che sono proprio i loro 6.000 emendamenti ad aver fornito il pretesto. Ci seguono quando saliamo al Colle per protestare, producono bellissimi interventi a difesa del senato elettivo...ma intanto forniscono NEI FATTI l'occasione di creare un precedente di censura al Senato che in futuro potrà essere ripetuta più agevolmente. Tutto quello che NON sapete è vero ! Continuate a seguire lo streaming...facciamogli vedere che partecipiamo http://webtv.senato.it/3861
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      ops... non dicevo certo a te Francesco... parlavo con il fantasma di lucio P
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      bene...abbiamo capito che sei un estimatore di SEL e anche che ti piace offendere... francamente dell'opinione che hai di me, me ne infischio altamente ^_^ aurevoir
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Fra lucio da Jesi, cala cala trinchetto ...
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ma da quale pianeta vieni? Ti sei formata con i corsi di politica in regalo con i punti Miralanza? SEL ha fatto benissimo a presentare i 6000 emendamenti perchè in questo modo sta bloccando tutto e fa venire allo scoperto le inclinazioni autoritarie di Renzi e compagnia bella. Meglio avresti fatto a criticare il numero veramente esiguo degli emendamenti del M5S, non all’altezza dei suoi proclami battaglieri, con i quali a quest’ora la legge elettorale di Renzi sarebbe in dirittura di arrivo… Ma è come chiederti di iniziare a pensare….
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      ma quale capetta? ma quali stivali? ti disturba il mio contributo puntuale su certi argomenti? disturba lo streaming o i miei cosigli? ^_^ censurami se puoi
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      "Continuate a seguire lo streaming..." Scendi dal piedistallo capetta dei miei stivali: non ti atteggiare a leader del blog e torna seduta al tuo banco...
  • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
    Ben venga allora la guerriglia democratica, espressione di cui Tgcom e altri hanno ovviamente captato solo la parola “guerriglia”. Sarà un po’ come il “guerilla gardening”, una serie di azioni volte a trasformare il Paese attualmente in macerie in un giardino. Arbusti sempreverdi e fiori al posto delle porcherie inquinanti lasciate in giro dai partiti, alberi da frutto al posto del deserto di democrazia, e magari anche un tappeto di cactus davanti all’entrata della sede Pd di via del Nazareno, oltre a un labirinto di siepi di ortiche e di piante carnivore a difesa della Costituzione.
    • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
      Creative gardening :-)) Ciao Alfredo!
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Fosse per me a questi ballerini di cha cha, del Pd gli pianterei una sequoia (giovane eh) nel ... ohh pardon Madame :))) Buona notte!
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    A VOLTE RITORNANO… (una cronaca della Legge truffa del 1953) “In effetti le modalità di approvazione della legge n. 148 furono al limite della correttezza istituzionale, se non proprio della legalità. Infatti, poiché alla Camera si discusse a lungo e si mostrarono in tutta la loro estensione i pareri contrari e i dubbi, al Senato il governo e l’Ufficio di Presidenza fecero in modo di accorciare il dibattito; poi, approfittando della festività della domenica delle Palme, in cui tradizionalmente i lavori venivano sospesi, si passò al voto con l’assenza di molti deputati e senatori, ottenendo così il varo della legge. La DC aveva bisogna che la norma venisse approvata in tempo per le elezioni del giugno seguente e, temendo una perdita di consensi dopo il periodo di governo centrista che durava dal 1948, intendeva presentarsi alle elezioni senza correre il rischio di perdere la guida assoluta dell’esecutivo.”
  • gi m. Utente certificato 3 anni fa
    Anche stavolta sono arrivata a casa troppo tardi per votare, avrei votato sì. Sì per un gesto di protesta, sì per il confronto approfondito con i cittadini, sì per una denuncia. Non certo per lasciare il Parlamento nelle sole mani di questi dissennati. Le innumerevoli vittorie piccole e grandi raggiunte in questo anno e mezzo, i tanti ulteriori danni evitati, li dobbiamo alla presenza davvero stoica dei nostri portavoce. Se lo scordino, renziani C. di avere il campo libero. Sono questi traditori della democrazia, che se ne devono andare!
  • Pasquale G.uo 3 anni fa
    Fuori dal Palazzo...dentro il Palazzo... IMHO
  • paolo b. Utente certificato 3 anni fa
    già immagino che opposizione faranno la lega e sel !!
  • Marco V. Utente certificato 3 anni fa
    Propongo di iscriverci in massa al PD e al prossimo congresso rimescolargli tutte le carte in tavola.
  • Moreno M. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei fare una proposta : Invece di restituire 42 milioni di euro all'anno ,prova a restituirne solo 20 e con gli altri comprare l'unita', per poi fare un giornale libero..................
  • mario futuro Utente certificato 3 anni fa
    zanda...vattene affanculo lrcchino
  • Fernando F. Utente certificato 3 anni fa
    Un paese strano Abbiamo una situazione veramente paradossale Un parlamento eletto con una legge incostituzionale e quindi illegittimo conferma un Presidente (prima volta nella storia della repubblica) per altri 7 anni un uomo che né ha già 89. Tale presidente (illegittimo) impone le larghe intese, e non per un periodo limitato ma ad oltranza e non si rivolge mai ai cittadini, ed ordina ad un sindaco (neanche deputato) da poco venuto a capo del partito uscito sconfitto dalle elezioni di fare un accordo segreto per violentare la costituzione con un ottantenne pregiudicato, fondatore ,insieme ad un uomo appena condannato per associazione mafiosa, di un partito che negli ultimi venti anni ha saccheggiato il Paese. Subito dopo lo convoca al quirinale e gli detta la linea da tenere (sembra che gli abbia scritto pure il twitt “letta stai sereno” ). Poco dopo lo nomina Presidente del Consiglio del Ministri e gli da poteri infiniti, lo si capisce dall’arroganza e la strafottenza che questi manifesta ad ogni dichiarazione. La crisi economica non interessa a questo governo perché ne è responsabile consapevole , l’obbiettivo è creare le condizioni per poter governare a lungo e mettere nell’angolino per sempre quelle persone che hanno capito tutto di come gira il mondo e la commistione tra politica, malaffare e finanza. Questo processo è già in atto e ci stanno riuscendo. Eppure alla maggioranza delle persone sembra non riguardare tutto questo.
  • jb Mirabile-caruso Utente certificato 3 anni fa
    Fabrizio Clima: " PROPOSTA PER LE VOTAZIONI ON LINE. ………………………….Mi chiedevo se fosse possibile modificare le ………………………….modalità di voto on line: ………………………….1) Avviso e-mail il giorno antecedente il voto. ………………………….2) Orario prolungato fino alle 22:00"…………. Amiche ed Amici Attivisti Pentastellati, mi chiedo - e chiedo anche a Voi - cosa sarebbe successo se questa proposta avanzata dal Signor Clima avesse ricevuto - invece di solo 8 miseri voti, incluso il mio - diciamo… alcune migliaia. Con ottimismo estremo, 21.569 voti: quanti sono stati, appunto, i votanti alla proposta di Beppe. Non credete che avrebbe colto l'attenzione dello Staff del Blog, e molto probabilmente sarebbe stata portata all'attenzione di Beppe e Gianroberto? La ragione di questa mia domanda è quella di sottolineare il POTERE DECISIONALE che noi abilitati a votare abbiamo su qualsiasi materia pertinente la vita del Movimento. Non perché questo POTERE ci sia stato generosamente calato dall'Alto, ma perché esso è INSITO alla Democrazia Diretta di cui noi tutti siamo portatori. Un potere, desidero aggiungere, che implica la nostra precisa RESPONSABILITÀ di usarlo quotidianamente allo scopo di 'portare a conclusione' - almeno parziale se non definitiva - il nostro LAVORO sia di presentazione scritta di una o più 'idee, sia della loro necessaria valutazione per assegnarle, o negarle, il nostro voto di supporto. Nel mio sforzo di enfatizzare la cruciale importanza di questa nostra partecipazione quotidiana a VOTARE le nostre stesse idee, desidero spingermi ad immaginare lo scenario che la proposta presentataci oggi da Beppe fossimo stati noi stessi a presentarla, già votata e decisa! Non uno scenario da fantascienza, ma reale come reali sono le nostre persone, i nostri pensieri, le nostre emozioni. Uno scenario che avrebbe fatto Beppe, Gianroberto, i nostri Pentastellati al Parlamento e lo Staff di questo nostro Blog ORGOGLIOSI di noi!!! E noi, meritatamente orgogliosi di noi stessi!
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Bentrovato jb Mirabile! Ho dato il voto al suo comm ma non appare se non se ne sommano almeno tre, credo. Ho osservato da tempo come vengono votati i comm: argomenti, riflessioni o proposte ricevono gli stessi voti (numeri bassi) di coloro che vengono votati per simpatia, sostegno amicale o accordi tra troll. Dai 3 agli 8 voti. Rarissimi i 12. Eccezionale numeri superiori. Benissimo da parte sua indicare questa grave mancanza tutta da imputare ai blogger! Quanto è difficile questa COESIONE DELLA BASE? Qual'è il contrario di "orgogliosi" applicato al caso? "Umili" o "modesti" non mi sembrano appropriati. Cordialmente
  • O. A. (oa) Utente certificato 3 anni fa
    Quello che sta facendo Grasso è contro la legge. Io chiedo al M5S di denunciare il Presidente del Senato (VERGOGNOSO) alla Consulta, al TAR, alla Magistratura... DEUNCIATELO!!!!!!! UN SISTEMA CI DEVE ESSERE PER FERMARLO! E poi, abbandonare il Senato e andare in Piazza. Raduniamo centinaia di migliaia di persone che urlino il loro schifo! Non facciamoli uscire dal Senato. Circondiamoli. Ma muoviamoci!
  • barbara c. Utente certificato 3 anni fa
    Io non penso che i deputati e i senatori debbano uscire in piazza, rimanete in Parlamento...pensavamo di vincere alle elezioni europee ed è andata come è andate nonostante ci fossero migliaia di persone in piazza. Restare nelle istituzioni è l'unico modo per dimostrare qualcosa e per difendere pubblicamente la democrazia...fate una manifestazione se volete, ma non uscite dal Parlamento...
  • mario futuro Utente certificato 3 anni fa
    Avremo un Senato purché sia e parlano di riforme. Abbiamo una disoccupazione spaventosa e un'economia in affanno. Abbiamo un'opposizione che si sottrae a quel consociativismo lontano parente delle larghe intese di questi tempi. Ma che non viene ascoltata dal Capo dello Stato perché ha mal di testa. Abbiamo un presidente del Consiglio che gioca a fare il leader senza averne la stoffa ma solo l'arroganza. E la faccia tosta di non rispondere alle sue stesse parole. Abbiamo presidenti di Camera e Senato senza alcuna preparazione tecnica e infatti si vede come stanno affrontando i passaggi chiave e delicati del dibattito politico. Abbiamo un presidente della Repubblica che si conferma un attore protagonista oltre il dettato costituzionale. Abbiamo un Paese in lenta agonia. Abbiamo una classe politica di ladri di polli, affaroni e incapaci. Saremo presto preda di grandi speculatori. Avevamo una dignità. Avevamo sovranità. Abbiamo storia e identità. Non ci meritiamo tanto schifo. Non ci meritiamo tanti sciacalli. Cosa daremo ai nostri figli? (Gianluigi Paragona, Facebook)
  • Luigi Baccino Utente certificato 3 anni fa
    Era ora !!!
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    E' impressionante constatare come il sistema paramafioso, colluso, inciucista, metta in campo una smisurata forza manipolatrice, ipocrita, arrogante, per far credere agli Italiani ciò che non è, e lo si nota semplicemente considerando i "fondamentali" della questione. Personalmente, giudico che il Movimento, abbia fatto tutto quanto era "umanamente" possibile per garantire un sistema "democratico", anche facendo mosse che non sono piaciute a tanti. La cosa che i Buffoni al potere, non diranno mai, è che, tutte le grandi manovre in atto, hanno come scopo principale, annichilire, azzerare il Movimento, l'unico indisponibile a spartire il bottino con loro e quindi a concedere aperture contrarie alle regole dello stato di diritto (che dovrebbe essere il nostro, dei cittadini). Beppe, è stato saggio, si è defilato per non dare adito ai soliti attacchi, triti e ritriti, eppure riproposti sempre uguali, con ritmi martellanti. Di Maio, ha cercato, fino all'ultimo, di salvare i capisaldi della democrazia, Lo streaming dell'ultimo incontro, e stata la plastica rappresentazione di che grado di falsità sovraintende le mosse del Bomba-Minkia, che attorniato dai suoi robottini, vestito da giovane lenone, sbracato con la pancia debordante. giocava a fare il padre patria e giudice di una discussione che non aveva i presupposti della correttezza. Allora??? Tempo fa, lessi un libro: Lo stile dell'anatra di Raffaele La Capria, in una delle pagine era scritto: " L'azione deve essere inaspettata, scatenare l'imprevisto, deve essere insensata, soltanto l'azione insensata ha senso in un mondo senza senso" Dice niente??? Buona sera blog www.beppe,siempre
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      E audace, dico bene? Come diceva Rosella stamattina. Ma qui audace lo voglio anche nell'accezione di rischioso. Non ne senso vitalistico (amo il rischio), ma perchè in effetti lo è. La famosa proverbiale frittata che non si può fare senza rompere le uova. Sbaglio? Augh!
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Ciao ad entrambi :) riflettendoci un pochino direi proprio che mi pare una cosa molto sensata ...
    • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
      Interessante citazione caro Alfredo! bentrovato! Anto B
  • alberto arnoldi 3 anni fa
    Ritirarsi sull'Aventino mentre un governo non voluto dagli italiani impone una legge elettorale antidemocratica e devasta la Costituzione è un errore già tragicamente commesso in passato: vediamo di non ripeterlo. Non dare battaglia all'interno del Parlamento sarebbe comunque un segnale di estrema debolezza di fronte agli italiani che ancora non si fidano del M5S. Non pensino Grillo e Casaleggio che cavalcare il dissenso solamente uscendo dal palazzo e sfruttando il referendum sulla riforma siano una strategia fruttuosa, perchè prima bisogna fare di tutto affinchè quelle leggi non passino in Parlamento! Per fare questo bisogna mettere in Aula ai ferri corti governo e maggioranza in tutti i modi, come i rappresentanti del M5S stanno già facendo in modo encomiabile.
    • stefano franceschini Utente certificato 3 anni fa
      Certo che lo fanno in modo encomiabile....ma stanno togliendo tutte le armi democratiche a loro e poi a noi cittadini!!!!!Inoltre tra poco sarà troppo tardi per fare tutte le cose e le riforme che il Paese ha bisogno. Però forse hai ragione...facciamoli "scoprire" agli italiani quali antidemocratici sono e forse la gente in piazza ci andrà davvero e non avrà armi che potranno toglirgli tanto facilmente,temo......
  • luciano fiorani 3 anni fa
    Completamente d'accordo. Ma, e lo dicevo da un pezzo, l'una attività non deve necessariamente escludere l'altra. Prioritario resta comunque il legame con i cittadini e il territorio. O noi o loro, per me vale sempre.
  • Marc Svetava Utente certificato 3 anni fa
    CAZZZZZOOOOO QUANDO LO CAPITE CHE NON POTETE DARE POCHISSIMO TEMPO E CHE CAZZZZZZZZZZZZO! FOTTETEVI! Che mi sono iscritto a fare ? per non votare?!!!!!!!!!!!!!! INTANTO NON ASCOLTATE .SONO CITTADINO E POI NON VI LAMENTIAMO SE PERDIAMO
  • GENNAROGORRUSO 3 anni fa
    SCENDIAMO IN PIZZA, TRA LA GENTE, GESU' PARLAVA ALLA GENTE, E I DISCEPOLI PARLAVANO ALLA GENTE. BEPPE, A CHI ASPETTI, PARLA ANCHE TU ALLA GENTE NELLE PIAZZE. FAI QUELLO CHE HAI SAPUTO FARE DURANTE LA CAMPAGNA DI GUERRA POLITICA DEL 2013, QUANDO HAI PORTATO LA FOLTA SCHIERA DEI PENTASTELLATI AL SENATO E ALLA CAMERA DEI DEPUTATI. LA GENTE A FURIA DI SENTIRTI PRIMA O POI TI CAPIRA'. IN GIRO C'E' FAME, DISOCCUPAZIONE, MOLTISSIMI SONO SENZA STIPENDIO ALLA FAME,LA GENTE SI ARROVENTA IN CERCA DI RACCOMANDAZIONE, TUTTI VEDONO LA REALIZZAZIONE DI QUALCUNO SENZA MERITO, TUTTI I CONCORSI SONO TRUCCATI, C'E' CORRUZIONE DAPPERTUTTO E I PENTASTELLATI SONO CASCATI NELLE FUTILI DIATRIBE PARLAMENTARI, OTTIMO TRANELLO TESO DAL PD DA FORZA ITALIA E COMPAGNIA BELLA, PER MEGLIO RUBARE E PER FARE INGRASSARE A DISMISURA I SOLITI DI TURNO, CHE CONTINUANO A DIVIDERSI LA RICCA TORTA DELL'ITALIA. l'ITALIA E' RICCA, LA PROSSIMA VOLTA TE LO MOTIVERO' CON ARGOMENTAZIONE SEMPLICE. P.S. HO CITATO GESU', MA MI RITENGO ATEO.
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      Se tu sei ateo io sono il barone Paul Henri Thiry d'Holbach...
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Nicola Morra 17 min · Modificato · Il dibattito, se così si può chiamare, procede. Con il Presidente dell'aula, Grasso, che a tutti i rilievi che gli vengono mossi o da Casson, o da Crimi, o da De Petris, sulle sue evidenti violazioni del regolamento, sulla sua arbitraria esegesi dello stesso, risponde sempre nel solito modo, "Vedremo". Non so perchè, ma mi ricorda il protagonista di una famosa trasmissione radiofonica di Rai 2: il Grande Capo Estiqaatsi. Questa è la democrazia secondo Matteo, nell'interpretazione di Piero Grasso!
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      essendo un appartenente della casta occulta quale è la magistratura, e approdato x interesse nelle file del pd-pdl, non possiamo aspettarci alcunche di diverso
  • alfonso ruzzo (la crisi non c'è i ristoranti sono pieni ih ih) Utente certificato 3 anni fa
    Concordo con il risultato del voto.Dobbiamo resistere e lottare ma non farci prendere in giro.Sono convinto che tra un anno succederà qualcosa di grosso
  • Marco . Utente certificato 3 anni fa
    Io purtroppo non ho potuto votare perché iscritto certificato dopo giugno 2013. Se avessi potuto votare lo avrei fatto, ed avrei votato di sì, mi sarei unito agli altri 17 mila e più militanti che hanno deciso che la protesta deve continuare anche in piazza. Sono uno di quelli che dopo la "scoppola" delle europee erano convinti che Beppe avesse sbagliato la campagna elettorale, esasperando troppo i toni...Ora però no, ora penso che o si va fino in fondo o si scappa, si scappa da questa Italia in balia delle mafie, degli interessi di pochi a discapito della sofferenza di molti, di troppi. Si scappa dalla dabbenaggine di chi crede ancora (e purtroppo sono in tanti) che gli aguzzini si siano ravveduti e come per incanto trasformati in martiri della libertà e per la giustizia, paladini dell'equità. Che cosa ha ora da perdere il Movimento? Lo si sapeva, che ci avrebbero derisi, combattuti ed infine isolati, come se gli "sbagliati" fossimo noi. In fondo noi non vogliamo essere nemmeno i "giusti", perché non siamo presuntuosi, vogliamo solo serietà ed impegno, giustizia ed uguaglianza, responsabilità e l'unione tra i cittadini, solidarietà. Solo così potremo riconquistare ciò che molti credono sia di loro proprietà ma che in fondo è di tutti e di nessuno: il nostro Paese. La nostra meravigliosa Italia, una tavolozza di colori e di sapori, di profumi e di sentimenti, un dipinto a cui ognuno di noi durante la propria vita può dare una piccola pennellata affinché, per quanto possibile, la si possa rendere ancora più affascinante ed unica! Non degno di essere battuto all'asta in cambio del vile soldo. In alto i cuori Italiani!
  • elisa terribile Utente certificato 3 anni fa
    togliere alla casta le guardie del corpo, almeno non potranno andare in parlamento a fare danni, non devono uscire i rappresentanti del popolo, ma è la casta a non dover entrare
  • Mr Worf . Utente certificato 3 anni fa
    la tv lo ha detto?????? altrimenti e' fantasia!!!!!! OGGI SCIOPERO GENERALE nel gruppo ENI Con la presente si ricorda a tutti i colleghi che, come annunciato dal 18 luglio u.s. sugli organi di stampa, domani 29 luglio ci sarà lo sciopero generale del gruppo ENI indetto da tutte le sigle sindacali del comparto per l’intera giornata lavorativa: impianti di raffinazione, produzione e perforazione, impianti chimici e petrolchimici, sedi direzionali, depositi, uffici commerciali e amministrativi, aziende territoriali. Il motivo è l’annuncio della chiusura di tre raffinerie a causa della crisi del sistema e della ricerca di “tagli” a tutto campo iniziati dall’insediamento del nuovo AD. Il timore è che il fine ultimo di ENI sia la totale dismissione degli impianti chimici e di raffinazione del petrolio con la conseguente perdita di migliaia e migliaia di posti di lavoro. Data l’importanza della questione e la possibilità che “domani” anche il settore gas possa trovarsi nelle stesse condizioni, è indispensabile l’adesione di tutti i lavoratori.
  • Salvatore Manganaro (smanga75) Utente certificato 3 anni fa
    beppe meglio cadere combattendo che appoggiare questi fascistelli. bisogna iniziare a contarci, se riusciremo ad essere qualche milione ad oltranza forse fermiamo il treno impazzito altrimenti ci avremo provato e saremo in pace con la coscienza.
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    RAGAZZI C'è NOGARIN INQUADRATO SU RAI TRE...SPERO DICA BUONE COSE..... DICONO KE ERA ARRESTATO NOGARIN...DI SICURO è STATO IL PIDDUISTA SECONDO ME...QUELLE MERDE DELLA PESTE ROSSA.....MALEDETTA PESTE ROSSA KE HA AFFOGATO QUESTO PAESE..... VOGLIO DIRE A KI SCRIVE SUL BLOG KE BISOGNA ANDARE A FARE PROTESTA DI PIAZZA..... MA SIETE IMPAZZITI????IL REGIME FREME, ASPETTA KE GRILLO E NOI FACCIAMO QUESTO PASSO FALSO...XKè CI INFILERà SUBITO I BLACK BLOCK,GENTE ANARCHICA ESTREMA DESTRA E FECCIA DEL GENERE, X LEDERE L'IMMAGINE DEI M5S....NON POSSIAMO COMMETTERE QUESTO ERRORE.....XKè CREEREBBERO DISORDINI E QUANT ALTRO.....INVEDCE OTTIMA L IDEA DI GRILLO, IO HO VOTATO Sì ..Xò HO ANKE RIBADITO KE IN PARLAMENTO CI DEVONO STARE, NON LO DEVONO ABBANDONARE....UN Pò IN PIAZZA E UN Pò NELLE SEDI ISTITUZIONALI, XKè SIETE STATI ELETTI X FARE CHIAREZZA E APRIRE QUELLA SCATOLA DI TONNO VUOTA....GRAZIE A VOI E GRILLO FINALMENTE ABBIAMO VISTE LE MALEFATTE DI QUESTI LADRI DELINQUENTI
  • Enrico Castagna Utente certificato 3 anni fa
    Basta con queste scaramucce. Sono una banda di ladri dichiarati manifesti e consapevoli a cui è rimasta solo l'arroganza per mascherare la loro immensa nullità, sono ectoplasmi che si nutrono dell'energia che riescono a succhiare alle persone oneste e perbene. Io sono pronto a ogni gesto che possa far venire in italia la stampa straniera, che nonostante tutto è meno asservita della nostra, sperando di suscitare un clamore che superi i confini dell'italia. Ho comperato una tenda e a sessant'anni sono disposto a rimanere in piazza tutto il tempo che servirà, facciamolo in milioni, occupiamo tutte le piazze della nostra bella penisola, le persone oneste e perbene esistono ancora è sono pronte a far sentire la loro voce. FORZA e ONORE!
  • Federico Dario 3 anni fa
    LA NECESSITÁ DI UN CANALE TV A 5 STELLE. MOLTE VOLTE HO LETTO SU QUESTO BLOG IN RIGUARDO A QUESTA PROPOSTA. IO SONO DEL PARERE CHE, ANCHE SE QUESTA RICHIESTA SI REALIZASSE, NON SERVIREBBE A NIENTE. PERCHÉ?.... PERCHÉ I PROGRAMMI DI QUESTA TV A 5 STELLE, LI GUARDEREBBERO SOLO LE STESSE PERSONE CHE SCRIVONO QUI SUL BLOG, ESATTAMENTE COME QUI, CHI CREDETE CHE LEGGI E SCRIVI SU QUESTO BLOG?... SOLO E SOLTANTO LE PERSONE CHE CREDONO NEL M5S. MILIONI DI ITALIANI NON SANNO NEANCHE CHE QUESTO BLOG ESISTE, E A MOLTI NON INTERESSA NEANCHE. QUINDI IO CREDO CHE SI DEVE ANDARE SI NELLE TV, MA NELLE TV CHE TUTTI GLI ITALIANI E NON SOLO, GUARDANO TUTTI I GIORNI.
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 3 anni fa
    quando tra un paio di mesi al massimo questi CANI RABBIOSI preleveranno dai conti correnti per turare i BUCHI nel bilancio ALLORA RENZI IL BOMBA ed il Re di Maggio dovranno scappare all'estero per farsi dimenticare dagli Italiani inferociti.
    • stefano franceschini Utente certificato 3 anni fa
      speriamo Carlo,speriamo......ma non credo più che gli italiani facciano qualcosa o perlomeno....credo che sia presto.Ci vorranno sempre più "violenze" e fregature da parte del Governo......mah!!!
  • roberto fiaschi Utente certificato 3 anni fa
    buona sera lettori beppe e' una grande persona e se'contornato di grandi persone i cittadini del movimento 5 stelle e fanno bene ad andare nelle piazze in mezzo al popolo a spiegare cosa stanno facendo della nostra poca democrazzia...
  • patrizia s. Utente certificato 3 anni fa
    no devono restare la dove li abbiamo mandati a combattere anche se risulta frustrante!
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Hai letto bene il passaggio che dice: "Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo."?
  • Salvatore Manganaro (smanga75) Utente certificato 3 anni fa
    se il nonno, fuffolo e il banano ci regaleranno un'altra dittatura bisogna incominciare a resistere. w piazzale loreto ma stavolta senza prigionieri
  • Davide Marini 3 anni fa
    Ottimo! Lasciamo dentro queste teste di cazzo e diamogli fuoco!
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, Vogliamo la piazza. Chiamaci. ArriVeremo, fisicamente.
  • Massimiliano P. Utente certificato 3 anni fa
    1210 disperati ad ora che sperano di essere ascoltati. Mi spiace per voi , ma i vostri post li leggono solo i 5S abbiamo una sola speranza, combattere in piazza,altrimenti faranno quello che vogliono senza chiedere il parere a nessuno. Non sono un NOTAV,non sono un BLACKBLOCK,sono un cittadino impiegato che ha capito che i ladri sono al governo, hanno piu' coraggio i tunisini di noi?? Beppe, dovevamo andare a Roma per contestare la rielezione di Napolitano??? era l'ultima occasione,con la democrazia presunta contro queste persone non si puo' niente. 41,8 di voti alle europee??? Non frequento i salotti buoni, ma a tutti quelli che chiedo nessuno dice di aver votato FONZIE. I brogli??
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    RAGAZZI REGISTRATE LE AFFERMNAZIONI DEL SOTTOSEGRETARIO DEL RIO SU RAI TRE, X FAVORE IMMORTALATELO....HA DETTO KE NN METTERANNO NUOVE TASSE......VOGLIO RIDERE HA HA HA....SECONDO CONTAPALLE.... STA DICENDO KE FANNO OSTRUZIONISMO IN PARLAMENTO...KE BUGIARDO....QUESTO TERMINEC è NELLA TUA TESTA....NOI STIAMO DIFENDENDO LA COSTITUZIONE....MA GUARDA LA RAI Asservita... ohi ohi contapalle....ADESSO STA LECCANDO IL CAPITAN ROTTAME AFFERMA KE HA LA MORALE SI SI CERTO CE L HA LA morale MA QUELLA di don abbondio HA HA DICE KE NN VENGONO GLI STRANIERI AD INVESTIRE XKè NN HANNO CERTEZZE SU ENTI LOCALI,REGIONI,..MA KE DICE STO SOGGETTO?nn vengono xkè siete corrotti e inaffidabili....PERCHè IN ITALIA NON C'E'+ CERTEZZA DELLA GIUSTIZIA, DIPENDE DALLA TUA POSIZIONE SOCIALE, QUANTO SEI RICCO VEDI L'ASSOLUZIONE DEL CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA X IL REATO DI PROSTITUZIONE MINORILE... MA SOPRATTUTTO XKè IN ITALIA C'è LA CLASSE POLITICA + CORROTTA D'EUROPA..E + INQUISITA AGGIUNGEREI. ME LO RICORDO ANCORA CAPITAN FINDUS LETTA,VI RICORDATE?LUI KE ERA PARTITO DA PRESIDENTE DEL CONSIGLIò VERSO I PAESI ARABI, TORNò DA PERSONA SPODESTATA E SENZA POLTRONA...IL SUO AMICO "STAI SERENO" GLI AVEVA FATTO LE SCARPE.... MENTRE STAVA ATTERRANDIO ALL AEROPORTO APPRENDEVA LA BELLA SORPRESA... OHI OHI ORA SU RAI TRE ECCOLA LA RANA DALLA BOCCA SGUAIATA DELLA SANTANKè..... INSOMMA RAGAZZI IL SECONDO MALE DI QUESTO PAESE è ANKE L'INFORMAZIONE...FALSA E MANIPOLATA.... CHIUDETE GLI OKKI E CON LA MENTE PENSATE AL PERIODO IN CUI C ERA MARIO MONTI..VI RICORDATE LA STAMPA COME LO KIAMAVA ???IL SALVATORE IL SUPER MARIO..E CHIEDETEVI OGGI COME LO HANNO DEFINITO.
    • Massimiliano P. Utente certificato 3 anni fa
      eggià , pero' dicono che il 42% ha votato PD alle europee, quindi o proviamo che non è vero ed è un golpe,oppure continuiamo a parlare tra di noi come fossimo dei sovversivi e non dei cittadini normali in cerca di giustizia e legalità-
  • arsit a. Utente certificato 3 anni fa
    Finalmente l'avete capito. E' l'opposizione a legittimarli. Eravate voi a legittimare il governo, perché un Parlamento in cui l'opposizione non conta niente, come in Italia, è una dittatura "solo" di fatto; un Parlamento in cui l'opposizione non si presenta nemmeno più è una dittatura di fatto e nella forma (e la gente si accorge solo della forma). (resta il problema della finta opposizione di sel, fratelli d'italia e lega nord).
  • Enzo 3 anni fa
    Via! Aspettate e vedrete! In fila tutti! Ahi noi! Ciò accadrà tra poco! A tutti quanti! Confidenzialmente! Ahi noi! Rimanete collegati! E vedrete!
  • toresal 3 anni fa
    Il Governo Renzi assicura di stare tranquilli e sereni che non metterà nuove tasse ma già le state pagando e pagherete a "Vostra Insaputa"!!
  • Ottorino F. 3 anni fa
    abbiamo fatto la scelta giusta, adesso però non fatevi desiderare, vengo no scusate non vengo, quando ci sarà da scendere in piazza (spero presto) come avete fatto sul blog oggi
  • Alessandro Talmelli Utente certificato 3 anni fa
    Stai sbagliando Beppe. I nostri ragazzi non sono stati eletti per fare comizi e raccontare lo scempio della democrazia, ma per combattere nelle sedi istituzionali. In politica, come in ogni altra cosa, è indispensabile rimanere sul pezzo. Keep calm e salvateci tutti.
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      ottorino forse hai esagerato nella dose non si capisce con chi te la prendi
    • Ottorino F. 3 anni fa
      CI HAI FATTO PERDERE MILIONI DI VOTI !!!
    • Ottorino F. 3 anni fa
      hai fracassato i coglioni con i tuoi banche tti in piazza di merda e ora tiri in ballo il senato PEZZO DI MERDA !!!
    • Ottorino F. 3 anni fa
      qui mi sa che caschi male, ho una maggioranza schiacciante.... mavalà coglione ! :)
    • Ottorino F. 3 anni fa
      andrà a finire che ci arresteranno tutti ahahahaah prigione vera eh :)
    • fulvio 58 Utente certificato 3 anni fa
      Primo nessuno gli ha chiesto di fare comizi secondo scenderanno in tutte le piazze del paese con gli attivisti per informare i cittadi terzo sono sul pezzo da un anno e mezzo, informati, collegati alla TV del Senato li trovi lì a combattere anche adesso http://webtv.senato.it/3861
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
      Lui ha votato...
    • Ottorino F. 3 anni fa
      impara le lingue estere
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      salvateci tutti? e nel frattempo tu cosa fai?
  • Giorgio Saba 3 anni fa
    una televisione 5 stelle subito che rappresenti i milioni di cittadini che l'anno votato. così si potrà fare informazione e non disinformazione.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Via subito dal parlamento. Fuori da stasera.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    Tutta la Boschi Minuto per Minuto. L’altro giorno riferivano che la piacente ministra “ha giocato ripetutamente con l’anello che porta all’anulare sinistro” (Corriere della sera), il che ha comprensibilmente “destato molta curiosità” (Repubblica). Poi Dagospia dava conto delle sue ben dieci visite alla toilette di Palazzo Madama in poche ore, forse per conferire con Matteo, o forse per vomitare. Bruno Vespa, quando l’ha intervistata per Panorama, ne è uscito molto turbato, con la lingua di fuori: “Maria Elena Boschi assomiglia sempre di più alle nobildonne rinascimentali che lasciano beni e affetti perché rapite da una vocazione religiosa. Una Santa Teresa d’Avila che scolpita dal Bernini per Santa Maria della Vittoria, a Roma, acquista sensualità nel momento in cui la trafigge la freccia dell’estasi divina”. Rapita dal Vangelo secondo Matteo, “la bella avvocata toscana una vita privata non ce l’ha da quando Renzi l’ha portata al governo... Si sveglia prestissimo, alle 8 è in ufficio, stacca tra le 9 e le 11 di sera. Single per necessità, sogna una famiglia, ma adesso non può permettersela”. Una vita di stenti, tutta votata al sacrificio. La nuova Teresa d’Avila, anzi d’Arezzo, come l’originale ha pure le visioni mistiche (da non confondere con le allucinazioni). http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/boschi-intravagliata-avvocaticchia-nominata-ministro-non-ride-mai-ma-81900.htm
  • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
    come afferma l'amico enzo, se volete vomitare andate sulla sette e se non sorte l'effetto desiderato provate rai3
  • Tms S. Utente certificato 3 anni fa
    tranquilli che PURTROPPO ancora non falliamo , quest'AGONIA, lenta ed inesorabile , potrà finire solo in due modi : o ne usciamo BENE , tagliando di 200 MILIARDI la mangiatoia statale ( politici, e lavoratori parassiti compresi , che finalmente , COME GLI ALTRI , dovranno sottostare privatamente alle leggi di mercato ), si abbassano del 30% TUTTE le tasse togliendo le patrimoniali sulla piccola fiammiferaia, rendendo CONVENIENTE assumere per meritocrazia oppure tra tre mesi circa , conti alla mano , arriverà la TROIKA e taglierà LINEARMENTE sia il ramo secco ( quello statale ) che quello BUONO , il privato ... con tutto quello che ne conseguirà a livello finanziario e sociale Questi incompetenti guidati da tontolone , stanno dando da mesi , a GARANZIA dei mercati internazionali NUOVE FUTURE TASSE sulle attività produttive e sul patrimonio/ risparmio dei cittadini ( ora la tasi , a breve prelievi c/c e depositi , infine il "resto", e quest'ultimo sarà la fine della competitività e delle speranze ..) .. e non ci pensano minimamente a smaltire il deficit di bilancio sull'INEFFICENZA STATALE che da sola assorbe il 51% di reddito nazionale ( si segherebbero da soli il ramo sul quale sono seduti da trent'anni e che ha creato una economia debole di non mestieri improduttivi , mantenuti dal privato) comunque basta analizzare mensilmente l'andamento del debito pubblico , + 8 MLD di media ,( che vuol dire che lo stato spende ANCORA più di quanto incassa NONOSTANTE il record di tassazione-tappo ) Il Mercato non ha colore politico , non gli importa di chi sei amico , non perdona . tirate voi le conclusioni .. stiamo ancora a scrivere tonnellate di post su Napolitano e tontolone ... o ci diamo una mossa per l'ECONOMIA ? " Quando il cannone tuona , e scorre il sangue nelle strade ... quello è il momento di comprare " Barone Nathan Rotschild
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      si vittorio siamo in minoranza ma io non sono ancora riuscito ad ascoltare una proposta sensata relativa sul'economia, stanno da mesi discutendo di un ipotetica legge elettorale e della riforma del senato sapendo a priori che nessuno li ascolterà,oppure sul sesso degli angeli, ma proposte concrete x aiutare una ripresa economica nisba, anzi non vorrebbero neppure che costruissimo aerei, e addirittura che li vendessimo, c,è qualcosa che non comprendo e do ragione al nostro amico e non vorrei aspettare tre mesi x vedere il botto mi piacerebbe vederlo a settembre quando la meta delle fabbriche non riaprira i cancelli lasciando migliaia di famiglie sul lastrico
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      Tms S...è DRAGHI dove lo metti ???.. alla caduta di BERLUSCONI 11/11/11, non c'erano piu' LIQUIDITA'...ERAVAMO FALLITI... BERLUSCONI MORTO...il PD PURE... arriva DRAGHI con il Q.E per TRE ANNI,e via discorrendo, e SALVA TUTTI i RICCHI... lo rifara' prestissimo... ps. MONTI TAGLIA PENSIONI e mette TASSE INGIUSTE e la frittata è FATTA, senza TROIKA...
    • Vittorio Mantovani Utente certificato 3 anni fa
      Forse non te ne sei accorto ma, in Parlamento il M5S è in minoranza e, ogni proposta che fa, gli viene sistematicamente bocciata!
  • NUCCIO N. Utente certificato 3 anni fa
    Non ce l'ho fatta a esprimere il mio parere. Avrei condiviso la proposta di Beppe. È inammissibile andare avanti in queste condizioni. La democrazia ha mandato i 160 Parlamentari M5S non certo a fare gli stuoini a un Premier che di legalmente democratico ha solo il titolo di sindaco di Firenze. Essere stati ignorati e preso in giro nonostante gli sforzi di Di Maio e co. per aver voluto rispettare l'iter burocratico nel tentativo di restare nei binari della Costituzione è veramente grave. Solo la piazza potrà darci la sicurezza che tutto l'impegno profuso finora non sia stato inutile o addirittura marziano.
  • franco p. Utente certificato 3 anni fa
    Anche LA7 come tutti: Mentana detto anche il mitraglietta, al tg de la7 sapete cosa ha detto di quello che stà accadendo in Senato? dopo aver detto che ci sono stati momenti di tensione,senza dire l'imparzialità di Grasso,il ganguro attuato dal Pres. del Senato facendo sorvolare 600 pagine equivalenti a 1500 emendamenti,quindi un comportamento contro il regolamento del Senato e contro la costituzione,allora io dico come volete che reagivano i parlamentari del M5S con un sorriso e grazie?allora ritorno a Mentana che per chiudere, dicendo però che la Boschi ha detto che tutta questa bagarre le opposizioni se la potevano risparmiare...Capito er mitraglietta,ha fatto capire alla gente che è il M5S che fà i casini e non il PD che se ne infischia dei regolamenti e della Costituzione....... Ecco adesso la necessità di un canale tv a 5 Stelle...per raccontare a quelli che non hanno dimestichezza con il Web,come sono stati veramente i fatti al Senato oggi...... Per riprenderci la nostra Italia potremmo fare ancora in tempo............
  • andrea o. Utente certificato 3 anni fa
    Via VIA !!! Aria fresca !!! Avanti il MOVIMENTO
  • Andrea Castaldo 3 anni fa
    Ciao, non sono riuscito a votare, ho visto solo ora la mail... Purtroppo lavorando mi è sempre difficile riuscire a votare. Purtroppo l'ho fatto poche volte fin'ora. Ma gli orari decisi sono questi, nonostante le ripetute annotazioni in merito. A questo sondaggio avrei risposto "contrario". Non mi vorrei mai defilare, mai lasciare il parlamento. E' un gesto estremo, brutto. Che rievoca un passato che non deve tornare, nonostante siamo in una condizione pessima, una ex repubblica ex parlamentare e che ancora non è nient'altro di definito. Non c'è molto che mi piace dell'andamento di questo Paese. Ma uscire dal Parlamento è un errore da non commettere. Andrea
    • NUCCIO N. Utente certificato 3 anni fa
      Anch'io sono per non mollare. Ma gli Italiani, restati indifferenti finora, pare che siano sensibili solo a fatti eclatanti. E come ho sostenuto prima, questo è un gesto che pretende una conferma. Se è vero che siamo la forza politica più votata è pure vero che la fiducia prevede un test come questo per contarci, come alle Europee; qui è in serio gioco la Democrazia e in Parlamento nonostante le migliaia di emendamenti gli altri parlamentari hanno tutto da perdere e questo è un rischio che non si può correre. Vediamo la reazione dei cittadini. In questo modo, eclatante, potremo attirare l'attenzione dei media e scuotere dal torpore tutti, anche fuori confine. Solo il sostegno di chi crede in noi ci darà la forza per continuare.
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      non sei certificato nemmeno qua sul blog, dove basta una semplice registrazione, e vuoi farci credere che sei iscritto al movimento con tanto di CI ?
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    L'opposizione dura in piazza,sia! come dentro il Parlamento! "una non escluda l'altra", in tutti i modi possibili per non dargli tregua!!
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    1. BOSCHI INTRAVAGLIATA! “L’AVVOCATICCHIA NOMINATA MINISTRO NON RIDE MAI, MA SORRIDE SEMPRE, PERCHÉ “IL SORRISO NON È SCHERNO MA CONVINZIONE CHE CE LA POSSIAMO FARE” - 2. “LE BUGIE NON SERVONO”: PER ELABORARE UN CONCETTO COSI’ COMPLESSO DA FAR VENIRE L’ERNIA AL CERVELLO, HA SCOMODATO FANFANI, UNO DEI POLITICI PIU’ BUGIARDI DI SEMPRE - 3. E INTANTO I CRONISTI NARRANO OGNI GIORNO “TUTTA LA BOSCHI MINUTO PER MINUTO”: “LA FASCINOSA PORTABANDIERA DEL GOVERNO” (‘’REPUBBLICA’’) “HA GIOCATO CON L’ANELLO” (‘’CORRIERE’’): SEMBRA PROPRIO “UNA NOBILDONNA RINASCIMENTALE” (‘’PANORAMA’’) - 4. MA FORSE È PRESTO PER CREDERE CHE SIA IN MALAFEDE: FORSE PARLA DI COSE PIÙ GRANDI DI LEI. CHISSÀ CHE UN GIORNO NON S’IMBATTA IN UN’ALTRA FRASE DELL’AMINTORE: “SI PUÒ ESSERE BISCHERI ANCHE A VENT’ANNI”. FIGURIAMOCI A TRENTATRÈ” - Marco Travaglio per “il Fatto Quotidiano” Se solo sei mesi fa le avessero vaticinato che un’avvocaticchia di 33 anni come lei sarebbe diventata ministro delle Riforme, dei Rapporti con il Parlamento e persino dell’Attuazione del programma, e avrebbe riformato la Costituzione con Verdini e Calderoli, Maria Elena Boschi si sarebbe messa a ridere. Anzi, a sorridere. Perché Lei non ride: Lei sorride......... http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/boschi-intravagliata-avvocaticchia-nominata-ministro-non-ride-mai-ma-81900.htm
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    SENTI CARO CUPERLO, X FAVORE LO SMARGIASSO è STATO SORRETTO DAI PENNIVENDOLI ASSERVITI...I POTERI OSCURI HANNO MESSO UNA FACCIA NUOVA KE HA LA DIALETTICA, POI TUTTO IL RESTO è STATO FATTO DALLA STAMPA ASSERVITA E POI DALLE TV DEL PREGIIUDICATO NANO ESPULSO DAL SENATO A CALCI NEL CULO GRAZIE AI M5S....INOLTRE DIETRO C'è LA REGIA DI NAPOLITANO-IL PEGGIORE PRESIDENTE DELLA STORIA ITALIANA) POI DALL ALTRO INQUISITO DI VERDINI.... X FAVORE IL CONTAPALLE SE FOSSE STATO UN UOMO ONESTO E LIBERO AVREBBE FATTO LE COSE DI CUI HA BISOGNO I CITTADINI ,RISOLVERE IL PROBLEMA DI MILIONI DI GIOVANI DISOCCUPATI E NON CONTRIFORMARE IN MODO SBAGLIATO IL SENATO RIDUCENDOLO AD UN DOPOLAVORO X SINDACI E CONSIGLIERI DI INQUISITI KE UNA VOLTA AL MESE SI FANNO UNA GITA A ROMA.IN QUESTO MODO NON ASSICURA + DI FATTO QUELLA IMPARZIALITà E DEMOCRATICITà DELLE ISTITUZIONI...X FAVORE NON PRENDETECI IN GIRO.IL CONTAPALLE SI MUOVE SU PRECISI ORDINI E SEGUENDO LE DIRETTIVE PRECISE DEI NASCOSTI POTERI OSCURI
  • angelo vielmo 3 anni fa
    Beppe cerca di calmarti che cosi mi stai facendo PENA anzi ti invito a fare un giro a LIMONETTO a quota 1400 ai fatto ridere adesso non cercare di farci piangere.mi stai deludendo sia come persona che come uomo e politico sei come tutti un mangia mangia come i tuoi scagniozzi
  • edoardo cerrone Utente certificato 3 anni fa
    Bisogna organizzarsi in Gruppi Fuori dal Parlamento in tutta Italia attraverso la struttura organizzativa esistente e far capire agli italiani cosa bisogna fare per fermare le orde barbariche organizzate da Renzi e chi lo sostiene. I Parlamentari pentastellati, invece devono continuare a combattere all'interno delle rispettive Aule. Ce la possiamo fare se tutti ci impegnamo per il bene di questo Paese.
  • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
    Ascoltando la seduta del Senato sono sempre più fiero di aver votato 5 stelle. E voi che avete votato pd dovreste vergognarvi guardando i vostri rappresentanti inquadrati e servi, altro che Grillo capo, padrone Ecc ecc. Noi siamo liberi mentre voi siete schiavi di un sistema malato che tradisce le proprie origini: fate schifo!
  • Fernando F. Utente certificato 3 anni fa
    Non si può più assistere a questo scempio. Bisogna scendere in piazza ad oltranza e basta fare i bravi ragazzi. È l’ora dei disordini.
  • Enrico PAOLINI Utente certificato 3 anni fa
    Via le auto blu!!!! ma avanti con le barche a vela per andare al funerale della "Concordia" a Genova il nostro premier .... è sempre più piccolo e meschino! Cosa non fa permettersi in mostra! Gite in Africa per il weekend... con consorte e prole al seguito. Invece di perder tempo con la riforma del Senato, perché non parliamo della nostra economia sul BARATRO di una caduta del PIL e di tutti gli indicatori economici!!!! Che squallore: parole, parole, solo parole...il vuotio assoluto Enrico Paolini
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      da bravo prestanome,e sapendo che la sua permanenza in qualita di premier è legata alla decisione dei suoi padroni, cerca di trarre il maggior vantaggio x se e la sua famiglia non facendosi mancare niente
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    GRILLO X FAVORE MANDA DI MAIO E ALTRI MAGARI ANKE LA TAVERNA,XKè LO SMARGIASSO è ABILE NEL MARKETING DELL'IMMAGINE E COMUNICAZIONE.....QUI STO SOGGETTO SI PRENDE TUTTO LO SPAZIO IN TV,NON POSSIAMO PERMETTERE KE L INFORMAZIONE SIA SUA..... STO CRETINO RISKIA DAVVERO DI MANIPOLARE LE MENTI DEGLI ITALIANI E COSCIENZE..NON POSSIAMO PERMETTERE A QUESTO NON ELETTO DI DETTARE DITTATURA. POI PERCHè IL PARTITO DEL RIKKIONACCIO DI VENDOLA,HA PRESENTATO TUTTI QUEGLI EMENDAMENTI???è STATO UN ANNO E MEZZO A FARE FINTA OPPOSIZIONE A DORMIRE, NON HO MAI SENTITO UN LORO ALITO DI VENTO E DASSO SI SO SVEGLIATI DI COLPO..ORA VE LO DICO IO,è SEMPLICE A SEL NN GLI FREGA UN CAZZO DELLA SVOLTA AUTORITARIA, MA GLI INTERESSA I FINANZIAMENTI EUROPEI, XKè A QUANTO PARE è PASSATA UNA LEGGE FATTA DAL GOVERNO E QUINDI DAL CAPITAN ROTTAME KE RENDE DIFFICILE OTTENERE I FONDI EUROPEI.EVIDENTEMENTE VENDOLA AVEVA PROMESSO A DELLE LOBBY PUGLIESI GROSSE SOMME DI DANARO KE PARE NN ARRIVERANNO +.TUTTO QUA ECCO PERCH+ HA PRESENTATO 6000 EMENDAMENTI.
  • barbara b. Utente certificato 3 anni fa
    Come sempre impossibilitata a votare a causa del poco tempo disponibile che viene dato.... E nonostante le lamentele di tanti iscritti al blog, l'iter è sempre lo stesso. Strano, molto strano....sono sempre più delusa. Ma quale democrazia partecipata? E perchè Casalino che non piace a molti di noi, sembra la guardia del corpo di Grillo? Dubbi, dubbi, dubbi....
    • raoul romano Utente certificato 3 anni fa
      anch'io deluso ma del popolo che non segue non sa e non vuole sapere niente.
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      se sei in buona fede, abbandona le tue percezioni approssimative e concentrati sui FATTI casalino è responsabile della comunicazione alla camera e niente altro, svolge il suo ruolo come sa e come può tutto il resto è gossip
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    Nelle vie della capitale si vocifera di una nuova riforma contro delle vecchie e desuede norme o leggi che dir si voglia che per millenni hanno regolato le istituzioni .Ma oggi quarto mese del era Renzi e giunta l'ora È al lavoro tutto l'establishment governativo ed oltre Io sono il dio tuo non avrai altro dio al infuori di me Non pronunciare il nome di dio invano Santifica le feste Onora il padre e la madre Non uccidere Non commettere atti impuri Non rubare Non desiderare la donna d'altri Non desiderare la roba d'altri Nel PATTO del quali leggo generali vorranno riformare ??
  • WORCOM : Consigli, guide Utente certificato 3 anni fa
    Forza M5S
  • Nino F. Utente certificato 3 anni fa
    Non nascondo che, leggendo il risultato plebiscitario della votazione, ci sono rimasto di sasso, come quando le proiezioni davano Renzi sopra il 40% alle europee, anche perché i commenti registrati durante tutta la giornata mi sembrava si dividessero equamente tra favorevoli e contrari, quest'ultimi subito apostrofati come "troll", nonostante le loro argomentazioni mi fossero sembrate molto più che stringenti. Eppure, stranamente, quello è il risultato, 82 contro il 18%, con tanta gente che lamenta il fatto di non essere riuscita a loggarsi per votare. Non pensavo che l'avrei mai detto ma, per la prima volta, mi trovo a mettere in dubbio l'attendibilità di un sondaggio interno. Ok, questa è la democrazia partecipata, usciamo dal parlamento. E poi?...
  • pillolo 3 anni fa
    destinati alla discarica, grazie a tutte le merde di nostri concittadini che amano mangiare la merda travestita da cioccolata anche sapendo che è merda e non cioccolata, BUON APPETITO, stronzi, Amen!
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    se volete VOMITARE andate su LA 7..
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      ahahahah....il servizio sul DUCE RENZUSCONI...fenomenale...
    • FRANCESC0 B. Utente certificato 3 anni fa
      Già fatto . . . ed ho ancora i conati . . .
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    C è MIEli ke parla su la sette, altro pennivendolo....MA KE MANGIANO STI GIORNALAI DA STRAPAZZO..MA PER UNA VOLTA FATE VERA INFORMAZIONE..E DITE LE COSE COME STANNO X UNA VOLTA,BASTA FARE GLI IPOTESI E DIRE LE BUGIE... ... MA GUARDA STO GUAPPO DI CARTONE... NESSUN PENNIVENDOLO KE PONE UNA DOMANDA SEMPLICE QUANTO CHIARA...XKè LO SMARGIASSO HA TANTA FURIA????FORSE STANNO X FIOKKARE AVVISI DI GARANZIA A DEI SUOI AMICI CONSIGLIERI REGIONALI O SINDACI????KI DEVE SALVARE?????? PARLANO BLATERANO MA NESSUNO DICE LA VERITà...KE SKIFO.....
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OT...la DEMOCRAZIA PARLAMENTARE in ITALIA... il M5S, ha preso alle POLITICHE 2013, il 26% dei VOTI..... pari a 8 MILIONI di ITALIANI... abbiamo diritto di ANDARE in TELEVISIONE per un TEMPO PARI o SUPERIORE al PD.... RENZIE, NON ESSENDO ELETTO da NESSUNO,dovrebbe fare il LAVORO di PRIMO MINISTRO, agli ORDINI del POPOLO SOVRANO.. FINO a PROVA CONTRARIA...
  • Viola Banin (grillottina) Utente certificato 3 anni fa
    Che peso meravigliosamente feroce sopportate, un peso, drammaticamente solido, che grava senza cerimonie su tutti i membri del Movimento 5 Stelle; è sulle vostre schiene, nelle vostre teste, tutti i giorni, simile ad un tricolore scolorito, uguale agli italiani dei giorni nostri. Vi ostacolano in tutti i modi, vi tappano la bocca ma ecco che arriva un grillino a togliere quelle mani dalla faccia di quel qualcuno, e poi un altro, ma già altri arrivano per dirvi di non dire, per guardarvi senza vedere e girarsi dall'altra parte forse contenti di aver salvato la poltrona un giorno in più. E vorrei tanto che fosse solo un giorno in più, ma non è così, signor Beppe, lo sa meglio di me, lo sapete meglio di me. A volte gli italiani non m'ispirano nessuna sensibilità. Questo mostro di corruzione e dittatura ha radici vecchie e ben piantate, non è facile sradicarlo, non è facile riprendersi l'Italia; ma se il Movimento 5 Stelle lascia perdere, realmente non saprei chi e come potrebbe fare altrettanto. Non saprei più dove guardare per cercare un domani. Signor Beppe, la voglia di mandarceli è tanta, e lei lo ha già fatto, lo abbiamo già fatto senza cerimonie; ma non hanno faccia, non hanno dignità, non hanno rispetto. Ma l'Italia sì che ha dei volti, ha dignità e ha del rispetto, per se stessa e per gli altri; è solo tanto stanca in quella parte di se stessa che non ha mai ceduto al mostro, in quella parte di se stessa che della sua italianità va fiera. Che peso meravigliosamente triste sopportate; è sulle vostre schiene, nelle vostre teste, tutti i giorni, simile ad un tricolore sbiadito, uguale agli italiani dei giorni nostri, che senza di voi sarebbero stati di nessuno.
  • annibale 51 3 anni fa
    vorrei correggere il mio post di prima...meglio fidarsi di Grillo e Casaleggio va...certo che se fanno i patti tra loro sulla pelle degli italiani tanto poi chiedono il referendum...certo, hanno il controllo dei media e fanno votare chi gli pare. Quindi...nominano chi lecca di più...attraverso i media votano chi fa comodo= siamo messi male! non se ne esce in maniera democratica: sono tiranni! ciao a tutti
  • Sarah Parodi 3 anni fa
    Ma Renzie non doveva pagare i debite alla PA ? E' la stessa promessa del milione dei posti di lavoro del suo socio pregiudicato!!!!! x frode fiscale !!! E con lui farà scempio ( segreto) concordato con anche Verdini al Nazareno ! Sono tutti maiali nel trogolo e si vendono anche l'anima per il,potere strafottente e per rubare anche mezzo euro !!!!! Ma W l'ONESTA ' dei 5s e di tutti noi che li sosteniamo ma gli Italiani ahimè' troppi si meritano il sindaco di Firenze il nuovo anzi forse peggio del cavaliere perlomeno meno supponente del premier imposto dal pdr e alle europee l'hanno votato ma vaffa
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    RAGAZZI ANK IO HO SENTITO IL TG LA 7 DI MENTANA,KE SKIFO PENSAVO FOSSE UNA PERSONA SERIA,INVECE è UGUALE Alla skiera deI PENNIVENDOLI,HA FATTO ADDIRITTURA UNa bella introduzione della pagina facebook dello smargiasso illeggittimo e non eletto da nessuno. POI SU TG DI RAI DUE HANNO DATO TANTO SPAZIO ALLA COSA DI SEL LA DE PETRIS...INVECE DEVONO FAR PARLARE I M5S KE DICONO LE COSE SERIE E VERE RAGAZZI ADESSO C è CUPERLO KE PARLA SU LA SETTE CHE SCHIFOSO...SEMBRAVA SERIO STO SOGGETTO.IDIOTA INVECE C'è LA SVOLTA AUTORITARIA....VA FANCULO CUPERLOOOO....FARABBUTTI,CORROTTI,COLLUSI,LADRI,MAGNACCIONI
  • Paolo R. Utente certificato 3 anni fa
    Mentre nelle aule “SORDE E GRIGE, SI CAZZEGGIA” su come salvare poltrone e prebende dei “Compagni di Merende”, il progetto di "ATTACCARE DUE GIGANTESCHI CASSONI ALL'ITALIA, FARLA RIEMERGERE QUANTO BASTA E TRAGHETTARLA FINO A STRASBURGO, DOVE LA MERKEL FRIENDS, PROVVEDERANNO ALLA ROTTAMAZIONE DEFINITIVA" va avanti.
    • almonsin 3 anni fa
      Concordo. Caro M5S, caro Beppe: a quando le consultazioni per sgommare fuori dall'Euro? Più tempo si aspetta, più l'Italia brucia.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      bravissimo...
  • Giuseppe Sabatino 3 anni fa
    Sono contento di come è finita la votazione, e della proposta che è stata fatta da Grillo. Un grande modo per far rispettare la democrazia. Grazie a tutti
  • Andrea Pioppo Utente certificato 3 anni fa
    Ma cosa faranno parecchi "giornalisti" dal 1 Agosto... che dispiacere... :) Chissà se saranno tristi gli uomini "RUSSI"... Mi dispiace solo per il Nome di Gramsci!
    • Andrea Pioppo Utente certificato 3 anni fa
      no, non sapevo tutto questo...grazie! comunque meglio pagare i debiti (sbagliato) che farli vivere ancora!
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      il nome di Gramsci è ben più tutelato così... sai che pagheremo NOI i debiti? sai che nella proprietà c'era anche il fantasma di Lavitola?
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    NON PASSA NULLA sulle TELEVISIONI,facciamocene una ragione... anzi,se passa qualcosa, è che i GRILLINI sono DEI GRULLINI CONGELATI all'OPPOSIZIONE.. SONO SESSISTI OMOFOBI.. SCIE CHIMICHE.. BIMBIMINCHIA... SETTA SATANICA.. LE SIRENE.. OLTRE HITLER.. SCUOIARE DUDU'... SCALATORI di TETTI... PARALIZZATORI della DEMOCRAZIA... SFASCISTI... e RENZIE, Opo che i MEDIA di REGIME hanno preparato il terreno,fa le sue DICHIARAZIONI SPOT... LORO GUFI..NOI la SPERANZA... ps. se non fosse DRAMMATICO e VERO...ci sarebbe da RIDERE... SEMBRA una TELENOVELAS BRASILIANA,tanto in voga OGGI sulle TV ITAGGGGGGGGLIANE...... RENZUSCAO nella FAZENDA di BERLUSCAO....
  • alessio x. Utente certificato 3 anni fa
    grazie beppe per tutto anche per le parolacce vere che tutti si divertono a dire che linguaggio!!grazie beppe grazie di cuore anche da parte delle mie bimbe piccole che spero riusciremo a dargli un futuro insieme! grazie continua così!!un disoccupato come tanti grazie a questi porci ladroni!!!!!ma finirà prima o poi come la rivoluzione francese,non ne possiamo più!!
  • Paolo R. Utente certificato 3 anni fa
    A.A.A.A.A.A. SVENDESI A PREZZI DI SALDO "SENATO ELETTO DAI CITTADINI E COSTITUZIONE ITALIANA" IN CAMBIO DEL "RIPRISTINO DELLE PREFERENZE" ALLA CAMERA.
  • O. A. (oa) Utente certificato 3 anni fa
    Non si può continuare a farsi prendere in giro dal PD e da Grasso (una VERGOGNA). Bisogna fare passi duri e coraggiosi. Lasciare i seggi di Camera e Senato, immediatamente. Andare nelle piazze, davanti al Senato ed iniziare una dura lotta di piazza. Vi seguiremo.
  • Pino Pellegrino 3 anni fa
    Io sono soltanto IO e valgo UNO!! Il mio pensiero fin dall'età della ragione mi ha portato a fidarmi di tutti ovviamente sbagliando. Mi sono aggiustato un pochino col crescere ed ho compreso che se qualcuno NON TI VUOLE COME CONOSCENTE, VICINO O AMICO e NON SI FIDA DI TE, questo qualcuno va lasciato a giocare nel suo praticello. Mettiamo in pratica questi fatti e vediamo i risultati..... Quanti ITALIANI hanno preferito il M5S ??? Quanti hanno veramente avuto intenzione di cambiare?? Quianti ITALIANI NON SI SONO FIDATI DEL M5S?? QUANTI ITALIANI HANNO VOTATO GLI ALTRI?? QUANTI NON SI FIDANO DELLA LOGICA,DELL'ONSTA'E DEL LOTTARE A FAVORE DEI CITTADINI?? QUANTI SI SONO INFORMATI SERIAMENTE SUL M5S?? A me pare che la maggioranza degli ITALIOTI non voglia il M5S........ ebbene allora CHE SUCCEDA QUELLO CHE LA MAGGIORANZA HA VOLUTO, CHE AVVENGA TUTTO CIO' CHE LA MAGGIORANZA DEI VOTANTI HA SCELTO. HANNO VOLUTO CAROGNE ed allora che si tengano LE CAROGNE !!!!!!!! UN FORTISSIMO ABBRACCIO A TUTTI I GRANDI PARLAMENTARI DEL M5S ed UN ABBRACCIO A TUTTI I FANTASTICI ATTIVISTI CHE HO AVUTO L'ONORE DI CONOSCERE. Il mio cuore E' DOLORANTE, SANGUINANTE, DISGUSTATO E FEROCE ma RESTA SEMPRE IL CUORE DI UN ATTIVISTA DEL M5S DI 61 ANNI. Se non potrò votare per il M5S, LE CAROGNE NON AVRANNO MAI IL MIO VOTO. PREFERISCO MORIRE PIUTTOSTO CHE ESSERE SCHIAVO DI QUEI MALEDETTI NAZIFASCISTI MAFIOSI.
    • Fabrizio Centonze Utente certificato 3 anni fa
      Abbi fiducia. Il m5s vincera' le prossime elezioni politiche, un modo c'e' . Non posso scrivertelo qui. Abbi fiducia.
  • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
    Dice il saggio: "Il Parlamento sta alla Costituzione come Cicciolina sta alla verginità"
  • Franco Massignani 3 anni fa
    Tranquilli, il 41% di voti a Renzi vale solo in Europa, alle prossime elezioni nazionali crollerà. Ero e resto con Grillo, solo chi fa il comico per mestiere può capire l'imbecille incapacità del nostro parlamento. Abbiamo un'arma a nostro favore, la loro imbecille incapacità di governare la crisi, appunto! Teniamo duro.
    • Davide De Nitti Utente certificato 3 anni fa
      Franco guarda che andiamo alle elezioni nazionali nel 2018( sempre se l'Italia non verrà inglobata prima in qualche nuova nazione)in quell'anno il paese sarà come la Grecia ma 10 volte peggio.
  • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
    Renzie ... lei ha solo una buona memoria ... ed anche per questo lei è pericoloso ... la scuola dei preti è evidente e come si sa i preti non perdonano. Questo è da levare da quel posto quanto prima ... Il problema è ...COME?
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Ciao bella ... ;))) Una purga dici? se continua così mi sa che ci tocca a noi la medicina ... Questi so peggio dei fasci ... bacio.
    • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
      Con una bella purga gratis per tutti
  • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
    I Parlamentari sono come i ladri di Pisa, litigano litigano e poi vanno a rubare insieme. I vecchi proverbi sono sempre validi.
  • mario marini 3 anni fa
    Grasso passera' alla storia in come uno dei maggiori artefici della caduta della democrezia in Italia.
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Intanto, la bagarre in aula a urla può essere liquidata in 3 secondi dai TG. Ci vuole contatto fisico, impedire il voto: questo non lo possono nascondere. E' dal 1960 che no accade. Allora, la DC tentò di far passare una legge elettorale maggioritaria, passata alla storia come Legge truffa. Un passaggio giornalistico: "... ...per evitarne l' approvazione l' opposizione presentò ben 1600 emendamenti. L' ostruzionismo, ricorda lo storico Giuseppe Mammarella, degenerò in veri e proprii scontri e l' aula del Senato fu trasformata in un' arena di pugilato. La battaglia fu così dura da costringere alle dimissioni il presidente del Senato Giuseppe Paratore, subito sostituito dal più accomodante Meuccio Ruini." Intanto fuori manifestazioni in tutta italia con "servizi d'ordine" agguerriti (rendo l'idea?) --- La Legge truffa non passò!
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      A r j u a n a, però la cronaca storica va fatta per intero. La legge truffa non passò solo grazie alla potenza di fuoco del PCI, altrimenti a quest’ora indosseremmo tutti la tunica con lo scudo crociato. Va bene che qui dentro certe verità non sono gradite, ma la storia è storia. http://2.bp.blogspot.com/-CGNubVou7nM/Up4fXrfz9NI/AAAAAAACi7U/lb8fsqZDYzQ/s1600/12.4+1953+PCI+Contro+la+legge+Truffa.jpg http://4.bp.blogspot.com/-1oSiM7J541U/UKPmdseM2oI/AAAAAAAAA5Y/E2CjGGKv7bk/s320/legge-truffa-manifesto+pci.jpg
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Io racconto dei fatti, dico cosa secondo me sarebbe necessario...e ognuno trae le sue conclusioni. So bene che i tempi sono quelli che sono... A livello di piazza non avverà mai ora, in special modo se non si sveglieranno gli studenti (vediamo a Ottobre). Inciso Se si svegliassero bisognerebbe cercare di "sedurli" a noi, cosa non difficile se non li si ignora. Fine inciso. A livello di Parlamento idem con patate, non c'è Pajetta, ci sono Di Maio e Di Battista e Giulia Sarti: detto non solo senza ironia...io li adoro, specialmente gli ultimi due. Manuela, hai ragione, lo so bene! Il problema dei problemi è che abbiamo a che fare con delinquenti, con un Golpe strisciante. Che ci posso fare sono un vecchio estremista in pensione (non ancora da lavoro, ma da estremista), non ho più il fisico per "certe cose"...sogno ad occhi aperti. :) Però ci asfaltano...
    • Morena . Utente certificato 3 anni fa
      concordo!
    • nicola crosato Utente certificato 3 anni fa
      Sarebbe assolutamente controproducente, la fine, una minima zuffa sarebbe stravolta dalla tv e ci porterebbe nel baratro. La forza televisiva è la loro sicurezza. ciao
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      il problema è verificabile dalla precedente esperienza di invasione ... eravamo praticamente soli e ci hanno accusato per mesi e mesi di essere violenti, mentre solo una dei "nostri" si è presa un ceffone in cosa sarebbe differente da quell'episodio la tua proposta?
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      concordo..
  • Francesco Pisicoli 3 anni fa
    E' ORA DI CAMBIARE E FAR SENTIRE L'ALTRA MUSICA, QUELLA DEL VERO CAMBIAMENTO E DELLA FINE DELLA "PRESA PER CULO". IN NESSUNA NAZIONE UN CONDANNATO IN VIA DEFINITIVA POTREBBE CAMBIARE UNA COSTITUZIONE ANCHE SE CON LA COMPLICITA' DI UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NOMINATO DA UN PRESIDENTE ED UN PARLAMENTO NATO "ILLEGITTIMAMENTE" E CONSIDERATO TALE DALLA CORTE COSTITUZIONALE ANCH'ESSA IN PARTE ILLEGITTIMA IN QUANTO ELETTI ALCUNI DAGLI ILEGITTIMI. C'E' ANCORA DA SPIEGARE???????
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    ho appena sentito Mentana, riportare un commento i RENZIE su faceb..... solita frase alla BARRICCO ... Gli italiani ci hanno chiesto di cambiare un sistema politico che non funziona più. Noi manteniamo la promessa, senza paura e senza mollare. Stiamo facendo le riforme perché la politica e i politici devono cambiare. E le sceneggiate di oggi dimostrano che alcuni senatori perdono tempo per paura di perdere la poltrona. Noi andiamo avanti e alla fine saranno i cittadini con il referendum a giudicare chi avrà ragione e chi torto. La nostra determinazione è più forte dei loro giochetti. Andiamo avanti pronti a discutere con tutti ma non ci faremo mai ricattare da nessuno https://it-it.facebook.com/matteorenziufficiale ps. questo è FURBISSIMO e CATTIVISSIMO... NON LASCIAMOGLI i MEDIA a TOTALE DISPOSIZIONE...gia' lo sono... mandiamo i NOSTRI in TV a dire LA VERITA'... NON LASCIAMO la TV a RENZIE e a i SUOI ADEPTI SENZA CONTRADDITTORI..
  • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
    Sentendo il pres.Grasso capisco la voglia di aria fresca....dei nostri cittadini parlamentari. Questo pantano senatesco ammorba l'aria.... I cittadini italiani dovrebbero sentire e guardare per capire...ma tanti non sentiranno nè capiranno mai. Eppure la sovranità appartiene anche a loro.....andiamo nelle piazze con questi video e forse qualcuno in più capirà la triste realtà in cui sono immersi.
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    IL M5S con i suoi Parlamentari deve rimanere una risorsa istituzionale pronta in ogni momento a subentrare AL GOVERNO. Siamo noi cittadini che dobbiamo cominciare a "combattere" sul lavoro, in familia, nelle strade e nelle piazze. Presto a noi si uniranno molti altri ed a quel punto i nostri Parlamentari li vogliamo su palchi ad istituzionalizzare la rivolta. GRAZIE BEPPE, SENZA DI TE SAREMMO SOLO DELLE ANIME IN PENA W IL M5S
  • Franco Rinaldin 3 anni fa
    LE SORPRESE TRA I DESTINATARI DEI FONDI NEI LABIRINTI DEL 5 PER MILLE SI PERDE ANCHE LA CORTE DEI CONTI FISCO E SOLIDARIETA' IL 5 PER MILLE E IL LABIRINTO DELLE FIRME LA CORTE DEI CONTI INVITA I MINISTERI A SORVEGLIARE GLI INTYERMEDIARI
  • Michele Schiano Utente certificato 3 anni fa
    !!!!CHI L'HA CHIESTO!!!!! Scelgo i 5S perchè sono diversi e comunque di certo mi costeranno di meno. Sul costo un grosso applauso promesse mantenute sui rimborsi e trasparenza. Ora questa ricostruzione storica "forzata" o no meglio dire con sapienti omissioni. Senza necessariamente tornare indietro a i VDAY è meglio ricordare che dopo le elezioni politiche si è scelti: -nessuna alleanza e la novità degli streaming serviva per ridicolizzare l'incaricato di turno (per Renzi Beppe ti scappa pure di dire che il suo programma è un scopiazzare qua e là il programma dei 5S) Arrivano le Europee e : -gli elettori che non ci hanno riconfermato la fiducia ci hanno chiesto di dialogare per le riforme(si la faccio io la forzatura ma in quel caso non mi è sembrato che la decisione fosse stata avvallata dalla rete come quella di abbandonare il tavole delle trattative dopo 15 giorni perchè gli altri interlucutori tergiversano) Ora la diversità del M5S è che invece dell'ostruzionismo in senato fa la guerriglia democratica???? A no la novità è che ora Beppe grida fuoriiiii???? Io ogni giorno lavoro con fatica e rispetto nei confronti di un sistema economico e sociale che mi schiaccia e da poche prospettive e lo faccio e lo farò ogni giorno cercando nel mio piccolo di cambiare il mondo che mi circonda Sono arrabbiato e disgustato lasciate pure il parlamento con il quale non si è mai cercato alcun interlocutore ma il vero problema che tutto sto caos per il senato elettivo (di cui avete ben spiegato l'importanza) non lo sento. Io, la mia famiglia ha bisogno d'altro e forse( mi spiace dirlo perchè ci credo nei 5S) di altri.....o meglio di un altra diversità!!!!!!!!!!
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Hai presente che non è erto il M5S che ha deciso di fare queste riforme? Hai presente che tutte le proposte studiate nei minimi particolari (coperture e fattibilità) come reddito di cittadinanza, micro-credito alle piccole imprese ecc... sono state tutte bocciate dal democratico PD prima ancora di essere discusse?
  • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
    Ripropongo C'è un aspetto al quale non diamo abbastanza luce. Perdere le elezioni (perse veramente o con brogli e artifizi vari...le hanno vinte per finta? Ma per davvero?) determina l'inseguimento del vincitore. Per questo la percezione dei più è di aver perso la bussola delle nostre linee politiche. Non è così, semplicemente è accaduta una sconfitta (al netto dei se e dei ma...che sopra ho comunque citato) e ora per risalire si deve accettare lo scontro sul campo avversario. (Ma, da quanto scritto sul post, pare che si riprenda l'offensiva sul nostro di campo. E finalmente!...Aggiungo). Non dobbiamo comunque dimenticare le linee nostre e fra queste quella dei due mandati. Cioè il limite di due mandati per qualsiasi carica politica elettiva si ricopra nell'arco della vita (per ora solo nel Movimento...domani, dopo la vittoria, per tutti i partiti). Penso sia questa la norma che più spaventa gli altri politici italiani. Moltissimi di questi hanno incentrato la loro vita sulla "professione" del politico. Renzi, Boschi, Madia per esempio. Prospettandogli la fine carriera dopo dieci anni (loro pensano: "SOLO dieci anni?"), possiamo ben immaginare le paure che hanno questi loschi azzeccagarbugli. E proprio per le ragioni sopra esposte, a mio avviso, si dovrebbe fare più chiarezza con tutti i cittadini. Bisogna spiegare loro, e bene, il perchè di questa IMPORTANTISSIMA norma che, applicata oggi solo dai cinque Stelle, DOVRÀ, un domani, essere estesa a TUTTI coloro che vorranno intraprendere IL SERVIZIO di POLITICO per i cittadini, DIPENDENTI DEI CITTADINI. I CONCETTI DI: - SERVITORE DELLO STATO; - AMMINISTRAZIONE PUBBLICA; - SERVIZIO. SONO ORAMAI PERSI NEL TEMPO. AL MOVIMENTO 5 STELLE SPETTA IL COMPITO DI RIVITALIZZARE QUESTI CONCETTI. Una mamma che educa un bambino educa un uomo, una mamma che educa una bambina educa un popolo. Anonimo La Bambina INEDUCATA, in Italia, è la Democrazia. Ringraziamo tutti mamma Movimento 5 Stelle! Una buonasera, ma non a tutti. ;)
  • meri m. Utente certificato 3 anni fa
    Scusate quando potremo votare anche noi che ci siamo iscritti più tardi. Io non ho nessuna notizia, non mi sono arrivate comunicazioni.
  • Daniele . Utente certificato 3 anni fa
    Beppe usciamo dalle aule e chiediamo di andare a votare prima che lo faccia il ciarlatano piddino.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      concordo in pieno...
  • davide lak (davlak) Utente certificato 3 anni fa
    l'uomo (si fa per dire) del shishhh ha detto che gli italiani gli hanno chiesto di cambiare le regole! nessuno gli ha chiesto un CAZZO! nessuno lo ha votato! cacciate questa banda di manigoldi o ci troveremo a breve in un nuovo ventennio!
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Un inventore tale che Archimede Pitagorico, gli fa una sega: si inventa le domande e si dà le risposte.....
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    certo che RENZUSCONI l'ha FATTA GROSSA... verra' ricordato dalla STORIA come la piu' GRANDE TRUFFA ITAGGGGGGLIANA... la piu' GRANDE OPERA di RESTAURAZIONE della CASTA... e gli ITAGGGGGGGGLIANI di MERDA gli danno il 41%,mai visto dalla SINISTRA... ps. BARRICATE in PARLAMENTO ed ALLEANZE anche con il DIAVOLO put di CACCIARE RENZUSCONI... UNO in GALERA...l'ALTRO al MANICOMIO... ps. alla fine, BARRICATE ANCHE per STRADA se serve... ISRAELE-RUSSIA DOCET...
  • Franco Rinaldin 3 anni fa
    CARE AMICHE E CARI AMICI M5S, CERTAMENTE E' BENE DARSI DA FARE IN PARLAMENTO E NELLE ISTITUZIONI MA IL MIO TRISTE PUNTO DI VISTA E' CHE IN ITALIA COMANDA LA MAFIA ED IL SUO BOSS BERLUSCONI I QUALI CONTROLLANO TUTTO E FANNO IL BELLO E CATTIVO TEMPO!!! NOI SIAMO TUTTI BLOCCATI E CONTROLLATI COME SOTTO UNA GRANDE CAPPA DI VETRO E NON RIUSCIAMO A FARE NULLA !!! DOBBIAMO ROMPERE QUESTA CAPPA, USCIRE ED ELIMINARE TUTTA QUESTA MAFIA!!! E' UN CANCRO CHE CI UCCIDE GIORNO DOPO GIORNO E SE VOGLIAMO SALVARCI DOBBIAMO ESTIRPARE QUESTO CANCRO ED UCCIDERLO!!! SOLO COSI' CI POTREMO SALVARE E DIVENTARE UN PAESE CIVILE COME TANTI ALTRI PAESI AL MONDO!!! NON BASTA METTERE I MAFIOSI IN GALERA DOVE FANNO QUELLO CHE VOGLIONO, BISOGNA METTERLI IN GALERA IN QUALCHE ISOLA SPERDUTA E MAGARI POI BUTTARE LE CHIAVI IN MARE OPPURE FACCIAMO UNA LEGGE AD PERRSONAM E LI ELIMINIAMO TUTTI COME SI ELIMINA UN CANCRO DA UN CORPO SANO!!! A MORTE LA MAFIA, VIVA L'ITALIA, VIVA IL M5S, VIVA!!!
  • claudio caiolo Utente certificato 3 anni fa
    Io sono assolutamente convinto che un azione del genere (ritirare tutti i parlamentari 5 Stelle) sia un azione fantastica! pero non prima di averle provate tutte. insomma non bisogna dare alibi ai pezzi di Me...da della comunicazione (tipo Repubblica-Corriere ecc.) altrimenti diventa controproducente! Abbraccio al Movimento siete davvero straordinari! In un Paese di Ladri e leccaculo, siete gli unici Onesti!
  • padova111 3 anni fa
    Invece di cercare di ridicolizzare il tutto, faccio una domanda seria (?). Lo 0,023 % é la percentuale di votanti, parametrata alla popolazione italiana, che ha dato indicazione positiva per "Parlamento in piazza". DCel suo partito il Comico può far quel che vuole, ma si comporta male nei confronti degli elettori perché ha votato a favore lo 0,01% di questi. E' questa l'idea che il Comico ha della democrazia diretta che tanto sbandiera? Siccole io sono uno di quegli elettori, già lo anticipo, ammesso che al Comico interessi; non voterò più Mò Vi Mento. E aggiungo, visto che fra il suo portafoglio e quello del Mò Vi Mento non sembra esserci differenza alcuna, non andrò nemmeno più ai suoi spettacoli; lui non mi fa più ridere! Aggiungo, ma questo sarà certasmente inutile, vista la sua abissale generale ignoranza; il suo Mò Vi Mento é ora nella situazione in cui si trovava, nel 1919, il Movimento dei Fasci di Combattimento; c'é voluto nulla perché diventasse di destra e nascesse quello che conosciamo come Fascismo. Ah, a proposito, una breve nota di servizio; ho inviato molti post in questi ultimi mesi, e non tutti negativi come questo; mai pubblicati! Altro esempio di democrazia!
    • Giuliano Lepri Utente certificato 3 anni fa
      si, è meglio che tu te ne vada, e puoi esser certo che nessuno ti rimpiangerà.
    • Lucio Lupo 3 anni fa
      Le solite minchiate, e che tu avevi internet nel 1919? Oppure il sistema Iron Dome?
  • Silvia C. 3 anni fa
    Non ho ben capito casa significa lasciare il parlamento, scendere in piazza e movimentare le persone va benissimo ma vi prego NON abbandonate il parlamento, vi prego. Ho appena ascoltato il transatlantico di rainews, trasmissione viscida con un saccente 'professore' ospite che ha vaneggiato di " un 60% di consensi per Renzi, di dover passare a una democrazia del leader come succede nella maggior parte delle democrazie ( secondo lui !!! ) e non rimanere nella dittatura dei partiti, per non parlare della dittatura della minoranza !!! Ovviamente Grillo ha la possibilità della mobilitazione di massa e la userà ma solo come atto di forza contro Renzi (ovviamente non per la democrazia!!! ) sempre secondo questo professorone dell'università di Napoli " Ho fatto un sunto di quello che ho sentito, era da solo e ha sparato queste oscenità, vi prego scendete in piazza MA non abbandonare il parlamento e magari nemmeno la TV dove vendono diffuse amenità del genere senza possibilità di replica, e' mostruoso ,non abbandonate il parlamento e ritornate SUBITO in tv. Grazie , ci sono vicina.
  • fausto govoni Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, sono d'accordassimo sul fare più informazione nelle piazze, e magari con 5/6 milioni di guerrieri al tuo fianco, cominciare una donazione per un canale digitale 5 stelle e un giornale. Non abbandoniamo però il parlamento, questa sarebbe una mossa, che spianerebbe la strada a questo sistema marcio. keep calm Beppe! Moving forward ;)
  • Gianni Gutti Utente certificato 3 anni fa
    NO NON NO ASSOLUTAMENTE NO, NON SI DEVE USCIRE DAL PARLAMENTO. IN POCO TEMPO IL MOVIMENTO 5 STELLE HA DIMOSTRATO DI ESSERE UNA ORGANIZZAZIONE CHE AGISCE " FINALMENTE" ONESTAMENTE PER LA TUTELA DELLA DIGNITA' E I DIRITTI DELLE FAMIGLIE ITALIANE CHE PUR LAVORANDO ONESTAMENTE NON RIESCONO AD ARRIVARE ALLA FINE DEL MESE PERCHE' SFRUTTATE E DERUBATE " CON UNA TASSAZIONE ASSURDA " DA GOVERNANTI DELLA MASSIMA DISONESTA'"CASTA" CHE HA COME UNICO DISONESTO INTERESSE A ACCAPARRARSI REDDITI E PRIVILEGI ULTRAMILIONARI SFRUTTANDO DISONESTAMENTE IL POPOLO. COME INDICA LA COMUNITA' EUROPEA L'ITALIA HA I POLITICI PIU' DISONESTI E PAGATI D'EUROPA, E ALLORA, BISOGNA CONTINUARE CON LA LOTTA " ANCHE IN PARLAMENTO2 PER SMANTELLARE LA DISONESTA' DELLA CASTA. IL MOVIMENTO 5 STELLE NON PUO' EVIDENZIERE E INFORMARE LA POPOLAZIONE SOLO SUL BLOB MA DEVE ANCHE PROCURARSI UN CANALE TV DOVE PUO' RENDERE PUBBLICO TUTTO L'OPERATO E LE AZIONI CHE INTRAPRENDE CONTRO LA DISONESTA' POLITICA. SPESSO NELLA TV ASSISTIAMO AGLI INTERVENTI AMMIREVOLI DEI PARLAMENTARI 5 STELLE DI MAIO, DI BATTISTI,TAVERNA E ALTRI DI CUI NON RAMMENTO I NOMI, E SONOGIOVANI PREPARATI ISTRUITI E CAPACI DI METTERE IN DIFFICOLTA' I VARI POLITICI CHE ANCORATYI ALLE LORO REDDITIZIE POLTRONE LI CONTESTANO IMPEDENDO DI IMPORRE ONESTA AL GOVERNO, E SOLO PER RESTARE ANCORATI ALLE LORO DISONESTE POLTRONE CAUSANDO TANTI PROBLEMI ALLE FAMIGLIE ITALIANE. IL RISULTATO DELLA DISONESTA' GOVERNATIVA LO VEDIAMO TUTTI I GIORNI : LA TASSAZIONE PIU' ALTA D'EUROPA, IDEM CON LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE,IDEM CON I CASSINTEGRATI E ESODATI,IDEM CON AZIENDE SVENDUTE AGLI STRANIERI, IDEM CON LE DELOCALIZZAZIONI PER ASSURDE TASSE SUGLI UTILI AZIENDALI. E ALLORA IL MOVIMENTO 5 STELLE CON I SUI RAPPRESENTANTI CHE HANNO DA SEMPRE DIMOSTRATO ONESTA' DEVONO CONTRASTARE I PARASSITI CHE CI HANNO GOVERNATO DISONESTAMENTE PER DECINE E DECINE DI ANNI. RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI E SENATORI E I LORO SPORCHI STIPENDI. IMPORRE ONESTA'AIFUTURI GOVERNANTI.
  • Luigi V. Utente certificato 3 anni fa
    Oggi ho visto alla telelevisione Renzie che aspettava nervosamente, credo a Palazzo Chigi, il presidente della confederazione svizzera. Ad un certo punto è arrivato su una splendida Maserati che mi sono detto di sicuro è di proprietà della Confederazione Elvetica che si può permettere questo lusso e non della repubblica italiana che non si può certo permettere tali sprechi. Ad aprire la porta dell'auto è stato un valletto con tanto di livrea e guanti bianchi. Questo signore aveva una certa età ed i capelli grigi. Di sicuro mi sono detto è qualche pensionato al minimo romano che si presta a questi servizi per arrotondare la pensione! Del resto un presidente di stato non può certo aprirsi la porta dell'auto da solo ed un presidente del consiglio con tutto quello che ha a cui pensare non può certo aprire la porta dell'auto ad un suo collega! Del resto a cosa servono le nostre tasse se non ad integrare la pensione di qualche pensionato al minimo e ad agevolare le fatiche di politici e presidenti? E così mi sono una volta ancora convinto che ho votato bene dando il mio voto a Renzie! F.to un italiota patriota
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    http://webtv.senato.it/3861 al senato è una vergogna allucinante!!uccidono la democrazia!!!forse uscire già da oggi in piazza???
  • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
    A grasso fra un pò gli salta la mitralica
  • Pierluigi Ingrosso Utente certificato 3 anni fa
    Non ho fatto a tempo a votare, ma mi sembra giusto il risultato. Ormai è finita, è inutile stare lì nel palazzo, non si potrà fare più nulla ormai. Per quanto mi riguarda l'unica speranza se ne è andata con le ultime elezioni europee. L'Onestà e la Democrazia hanno perso e gli italiani sono i diretti responsabili.
  • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
    Bisognerebbe ripristinare il Colosseo, metterci dentro i parlamentari corrotti e infedeli alla Costituzione, sciogliere i leoni affamati e vedere di nascosto l'effetto che fa..... Vengo anch'io.....
    • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
      questi se magneno pure li leoni..............................................
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      eh eh eh eh eh ... ma che buontempone che siete ... Ospito volentieri nèh ... ;))
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      porto i pop corn
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      anch'io...
  • nando c. Utente certificato 3 anni fa
    Hai perso il lavoro? non arrivi a fine mese?il tuo cane fa la pipi in casa?prendi un Nazareno!!due confezioni per voi a solo 80 euro!!W BEPPE!!W MOVIMENTO 5 STELLE!!E W TUTTE LE PERSONE CHE CREDONO E VOTANO I GRANDISSIMI RAGAZZI PENTASTELLATI!!
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    Finalmente si inizia a fare sul serio o almeno spero. Ma bisogna “uscire” solo quando si hanno in mente iniziative eclatanti, potenti e persistenti, accompagnandole poi da rapidi bliz e ritorni all’interno del palazzo. Forse è il caso di fare una sorta di brainstorming collettivo per mettere sul tavolo decine di migliaia di idee, anche quelle apparentemente più audaci e inusuali, e iniziare a praticare le migliori.
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      povero stron2o ....
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      Non rispondo agli infiltrati nel M5S, inquietanti "compagni di merende" che ripercorrono le orme di Pacciani nel web...
    • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
      Buonasera sono la figura inquietante del BLOG (Fra lucio da Jesi docet) Ciao Manu ... Ma fra lucio da Jesi proviene ed è del PD(rangheta) che vuoi che comprenda questo sprovveduto ...
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      arrivi tardi... il brainstorming si è già fatto nei meetup locali e regionali prima dell'assemblea di ieri sei in ritardo tu...
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    APPELLO AI SENATORI M5S Senatori m5s alzatevi e Circondate Grasso e non fatelo procedere nel suo atteggiamento golpista. Non abbiate paura dei questori inviati da Grasso. Siamo in stato di emergenza democratica . La fisiologica dialettica parlamentare e' stata raggirata dalla maggioranza . La resistenza dei senatori m5s non puo' piu' limitarsi a interventi critici ai raggiri dei golpisti in senato. Bloccate l'aula in balia alla deriva antidemocratica della maggioronza Cirondate Grasso tutti insieme, i questori non saranno in grado di fermarvi. Voi siete i veri democratici!
  • Massi Luc 3 anni fa
    Sappiate, forse sono io l'unico sulla Terra, ma ho capito che il quesito ci ha chiesto, se dopo la porcata Senato, abbandoniamo le istituzioni come forza politica ('somma, scegliamo la forma extraparlamentare, da qui in avanti...)
  • alfonso gallo 3 anni fa
    Comunque io non ho potuto votare anche se sono iscritto e certificato MS chi e che gestisce il blog non e possibile nemmeno alle europee ho potuto votare mi spiegate perche comunque io ero per scendere in piazza poro adesso mi dovete spiegare come facciamo ha coinvolgere le personi siamo in piena estate gli italiani alle vacanze non le rinunciano caro Beppe io questo paese lo voglio cambiare ma ci vuole più passione e più organizzazione tra gli attivisti ognuno faper se comunque Beppe tiriamo fuori questo paese da questi delinquenti ci stanno rubando il futuro ai nostri figli
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      MA IL BOLLINO DOVE LO HAI MESSO
  • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
    Nonostante i patetici tentativi di creare confusione dei soliti e degli improvvisati troll ancora una volta abbiamo dimostrato di avere le idee chiare. Forza ragazzi a tutti i livelli. WM5S
  • emilio rocca 3 anni fa
    Purtroppo l'italia è invasa da questi politici corrotti. E l'evidenza, ma in nome di una democrazia inesistente si continua a fare opera clientelare, con la divisione dei beni rubati alla Nazione e al popolo Italiano. Movimenti come i " Forconi " spariscono nel nulla. Barche di lusso ancorate in Libia, di proprietà del " Trota "spariscono nel nulla. L'informazione della televisione di stato, è corrotta, e si sentono sempre le stesse notizie, tra cui lo SPREAD a 155 che non rappresenta nulla e non interessa al popolo che paga le tasse. Ma non dicono che estorcono 80.00 euro per impianti di riscaldamento, anche ad anziani malati con la pensione sociale. E' da molto che la democrazia in Italia è svanita nel nulla. L'unica strada da seguire è la forza, e smontare il Parlamento sarebbe la strada da seguire. Perchè questi corrotti, non hanno diritto di sedere nel parlamento che ci rappresenta e sporcare, le poltrone che rappresentano il sacrificio di molti Italiani.
  • mario marini 3 anni fa
    Pensavo che la Boldrini fosse parziale e inadeguata e che Grasso fosse senza infamia e senza lode. Dopo averlo visto all'opera oggi mi sento di dire che non solo e' inadeguato, ma fa sembrare Don Abbondio un supereroe. Che vergogna...
  • Nicola Comunale Utente certificato 3 anni fa
    Questa è la proposta più incomprensibile che mi sarei aspettato da Grillo e comincia seriamente a generarmi grossi dubbi in testa... Grillo si è pentito di aver fatto nascere il movimento? Se sì, quali ragioni ci sarebbero sotto? Se non si è pentito, ha subito delle pressioni, delle minacce, dei ricatti tali da essere costretto a rinnegare e smantellare il movimento? Come si fa ad accettare con il senno della ragione questa frase, "che ci rimaniamo a fare in Parlamento?" o anche quest'altra,"Meglio uscire [dal parlamento] e parlare con i cittadini nelle piazze..."? Ma stiamo scherzando? Buttiamo a mare 8 milioni di voti? 8 milioni di speranze di cittadini amanti dell'onestà? Buttiamo a mare un anno mezzo di intenso lavoro di più di "160 cittadini incensurati", oltre all'attività, anch'essa intensa, di centinaia di migliaia di attivisti... che ha fatto crescere la tensione etica e politica dei cittadini italiani a livelli impensabili, fino a qualche 2 anni fa? Se vi è la preoccupazione del rischio che possa insorgere una guerra civile, che non saremo certo noi del movimento a spingere, non è meglio correre questo rischio, che soccombere con la testa china alla dittatura oligarchica dei volgari delinquenti che stanno occupando il potere dello Stato? Io penso che tirarci indietro ora è la peggiore vigliaccheria che possiamo mettere in atto! Significa dare il colpo di grazia a milioni di italiani onesti e alla società civile italiana nel suo complesso! Il fatto che ci ignorano e che ci denigrano, non è motivo sufficiente per farci ritirare, anzi al contrario! Dobbiamo resistere... fare RESISTENZA CIVILE!!! Ed una prima iniziativa sarebbe quella di convocare magari nella prima decade di settembre una concentrazione nazionale a Roma! E i nostri parlamentari non si toccano, sono il nostro baluardo più agguerrito e più forte! SONO LE COLONNE DEL MOVIMENTO!!!
    • maria sesatini 3 anni fa
      sicuramente uscire è una resa...e un segno negativo per una parte di Italiani che tanto hanno riposto nel Movimento..Concordo pienamente con quanto scritto!!!
    • FABRIZIO P. Utente certificato 3 anni fa
      forse ti sfugge qualcosa .....a partire dal pdr...sono tutti contro il mov bisogna "soppesare" tutte le mosse con la massima attenzione
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      non avete capito molto oppure fate finta di non capire?
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa mostra
      te lo spiego io. Serviva un movimento di facciata e di finta opposizione. Quando le principali riforme saranno passate senza voto dell'opposizione (abilmente fatta passare come manovra di protesta) il movimento si eclisserà. Chiaro no? prova a rileggere tutte le azioni fatte finora (dalla scelta di stare all'opposizione, ad alcune votazioni) e mi dici se i tasselli ti tornano.
  • Francesco Folchi Utente certificato 3 anni fa
    https://www.youtube.com/watch?v=XH0CSzdHwg0 FAMOSE DU RISATE CO STO MONTAGGIO VERAMENTE BELLO. renzie ... vatte a ripone te e tutti li Boy Scout .. SHISSHHH .... Buonasera
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei proprio sapere chi sono quei 3799 , guardarli in faccia
    • maria s. Utente certificato 3 anni fa
      Non ho votato perché non mi è possibile ma sarei stata la n°3800 Sono per dentro i pentastellati e fuori noi. : )
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    FINALMENTE!! Finalmente è stata presa la mia linea politica che ho sempre sostenuto, uscire dal parlamento e combattere al di fuori! Le Rivoluzioni non si fanno mai a fianco di mafiosi e corrotti ma a fianco dei cittadini puliti! Questa dovrà essere il vero RISORGIMENTO italiano, chiedo a tutti di crederci e di tornare a combattere tutti i giorni come già fecero i nostri avi contro dominatori stranieri o contro autarchie a favore della libertà e soprattutto dell'onestà! Viva l'Italia!
  • marco barbon Utente certificato 3 anni fa
    IL SARCASTICO: Consapevoli che è sempre una giornata molto triste quando chiude un giornale quelli che scrivono sull' UNITA' hanno fatto di tutto per non farlo sembrare più un giornale.
  • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
    VERGOGNA AL SENATO!! RENZI SEI LA ROVINA DEL PAESE OLTRE A QUELLO CHE RIMANE!! dovrai pagare un giorno per tutto questo tu, monti e letta con casta annessa!
  • La Mari Utente certificato 3 anni fa
    Sto seguendo la diretta del Senato...quanto sta succedendo mi sta facendo venire da vomitare. Un abbraccio ai Grandi Senatori 5 Stelle, vi voglio bene CONTINUATE COSì - SIETE OLTRE!!!! Mamma 5 Stelle
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ti offrirò un caffè a 5 stelle stella mari!!!
    • La Mari Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca, spero di venirti a trovare un giorno :)
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ma ciaoooooo la mari!!!!!!!!!!
  • gioschi 3 anni fa
    andiamo in piazza....forse è proprio quello che vogliono, perchè sono abituati a stare senza opposizione (o con una finta opposizione, che è lo stesso), però serve un segnale forte, di rottura, uno strappo netto.... quello che sta accadendo ai portavoce del M5S è paradossale: si vivisezionano le posizioni personali, gli interventi, mettendo in luce solo gli aspetti "singolari"...nessuno parla della concretezza delle proposte portate avanti e spesso bocciate "per partito preso", nessuno analizza le reali ricadute positive che il lavoro dei portavoce pentastellati potrebbe portare al paese, nessuno entra nel merito di quello che sta diventando un vero e proprio tentativo di concentrare tutto il potere decisionale nelle mani del segretario di un solo partito...stanno smontando la costituzione, con la scusa di renderla più "agile" ma quando hanno voluto sono stati agili e snelli utilizzando quanto previsto nella stessa costituzione che oggi vorrebbero affossare.... ad un certo punto, meglio in strada, fra la gente, proprio là dove dovrebbe trovarsi la politica, DALLA PARTE DEI CITTADINI!
  • Luca F. Utente certificato 3 anni fa
    Non ha senso scendere in piazza dopo la votazione.Bisogna scendere in piazza adesso con la Costituzione in mano per spingere il parlamento a procastinare la disussione della riforma a settembre, in modo da discuterla ed emendarla articolo per articolo come prevede l'articolo 72 della Costituzione. Il movimento dimostra ancora una volta incapacità di gestire il suo largo consenso e di muovere le masse. Sbaglia oggi, sbaglia domani, la gente pensa che lo si fa apposta e che sotto sotto il movimento sia confacente al sistema e fa solo confusione ma è inconsistente.
  • fabiola rossi 3 anni fa
    Cosa possono fare i nostri parlamentari per fermare questo scempio? Anche alcuni parlamentari degli altri partiti non sono in linea con quello che sta accadendo ma poi sono costretti ad allinearsi...è normale? Come si possono fermare democraticamente queste scelte di 2 persone che hanno fatto questo patto del Diavolo? Quali sono gli interessi e di CHI per portare avanti questa inutile e dannosa situazione parlamentare? Sembra che la storia tenda sempre a ripetersi...il "dittatorino" che inizialmente sembra innocuo poi per il lasciar correre degli altri e la connivenza degli incoscienti prende il sopravvento e trasforma una nazione perchè ripete il mantra del "NON C'E' ALTERNATIVA, DOPO DI ME IL BARATRO" Invece le ALTERNATIVE ci sono e TANTE! E come direbbe qualcuno: morto un papa se ne fa un altro! Noi italiani non ricordiamo, non impariamo dalla STORIA! Spero che qualcuno faccia qualcosa...bisogna evitare distrazioni! Forza Movimento 5 stelle...ora più che mai il PAESE ha bisogno di VOI!"
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    dunque facendo due conti ci stanno circa 3000 infiltrati filo-poltronisti. il movimento non è un partito e non ha intenzione di diventarlo. fuori dalle scatole arrivisti e politicanti vari.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
      Non sono né infiltrato né filo-poltronista. Semplicemente ho votato per avere dei rappresentanti all'interno del Parlamento che secondo me hanno lavorato molto bene. Siamo all'opposizione ma finalmente in Italia abbiamo una VERA OPPOSIZIONE e non sottovaluterei questa cosa. La scelta di Beppe forse è giusta, molti lo hanno capito e seguito. Io in questo caso non avrei MAI pensato di abbandonare il Parlamento a quei corrotti. Ma a questo punto mi auguro che la strategia di Beppe sia quella migliore.
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    UUUhhhmmm, pochi i votanti Mi aspettavo di più. Ma cos'è sono addormentati? Sto temendo anche per la partecipazione nelle piazze, c'è troppa demotivazione, sono svuotati di energia
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
      Voglio credere sia come tu dici.Speriamo che le piazze per la manifestazione oggi votata siano stracolme di arrabbiati
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      Esiste fortunatamente ancora chi un lavoro c'è l'ha e quindi ha meritato di fare una vacanza,quindi se si è in pochi a votare,il motivo sarà anche quello,non penso ci sia demotivazione. Saluti
  • giovanni c. Utente certificato 3 anni fa
    Mentre il Re va al mare con la consorte. Mentre Bullo sparisce e la TV afferma che è vivo perché twitta ancora. I parlamentari eletti di straforo stanno cazzeggiando allegramente sfogliando dépliant d turistici. I "senatori responsabili" si contorcono contro le astuzie, le mosse e le contromosse, a danno di tutta la Nazione inconsapevole e lontana dalla politica. QUALCUNO C'E' disposto ancora a difendere questo paese contro quei partiti "marci" e hanno un solo obiettivo comune: eliminare le opposizione ed evitare di creane altre in futuro. NON LO POSSIAMO PERMETTERE.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    RENZIE e BERLUSCONI hanno la MAGGIORANZA ASSOLUTA.... e gli ITAGGGGGGGLIANI di MERDA,sono al mare o in montagna.... con gli 80 euro mensili, RENZIE si è COMPRATO il CULO degli ITAGGLIANI a VITA... questa è la VERA POLITICA di RENZIE... TOGLIETELI i SOLDI, e vedrete come abbandonano RENZUSCONI... ma RENZE lo' sa benissimo da ex DEMOCRISTIANO...... ps. per NOI VOTANO 6 MILIONI di PERSONE,e ne PERDIAMO 3 MILIONI... INCREDIBILE... e 22 MILIONI di ITAGGLIANI di MERDA, NON VANNO a VOTARE...
  • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
    commento bloccato lo riscrivo.. guardate al Senato cosa succede eppoi meravigliamoci se abbiamo votato SI per uscire dal Parlamento! vergognoso GRAZZO
  • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
    ci avrei giurato. Un'opposizione di facciata. Uscendo si evita di votare, si esce da puliti e si consente al governo tecnico di turno di votare le peggio cose. ma quand'è che vi svegliate, un po' tutti..e guardate i commenti. Più della metà contrari e invece miracolosamente il voto è favorevole per la stragrande maggioranza..
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      se troll significa attento e non beota credulone allora grazie del complimento.
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      faustino faustino trollino trollino faustino faustino trollino trollino
  • Dada F.C. 3 anni fa
    Non ho fatto in tempo a votare, ma anche per me è si ! In tutti i paesini d'Italia ci sono monumenti ai caduti per la libertà, questa classe politica indegna mostra disprezzo per il nostro Paese e nei confronti di tutti coloro che hanno perso la vita per tentare di consegnarci un Paese libero ed una Costituzione che viene oggi vilipesa e distrutta da un parlamento di nominati con legge incostituzionale, un capo di stato eletto per la prima volta nella storia repubblicana due volte, un capo del governo non passato da elezioni politiche e nominato dal parlamento eletto con legge incostituzionale ed un condannato in via definitiva a capo di un partito fondato con il benestare della mafia ! Viva l'Italia e gli italiani onesti !
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Aventino chi??? :)
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    sia lodato Gesu Gristo. e ora...famoje er culoooooo!!!!!!
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      Gesù Cristo chi? Culo chi? Gaspari chi?
  • emanuele m. Utente certificato 3 anni fa
    Caro beppe,adesso mi sto proprio incazzando. E' da mesi che mi sono registrato e ancora mi9 si chiede sempre di caricare la foto tessera etc etc.
    • Giovanni Meli Utente certificato 3 anni fa
      purtroppo anche a me ci ha messo una vita ad abilitarmi per i documenti, e' una cosa lunga ma e' per legittimare le nostre votazioni, almeno per me ne vale la pena :D
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      se mi contatti su facebook, cerco di verificare cosa stai sbagliando scrivimi in privato
  • Angela.Bassano 3 anni fa
    Beppe, io mi fido di te. Ma stavolta ho votato contro. Quando sono usciti i risultati delle elezioni comunali dopo aver passato la notte ai seggi a fare da controllore (quanti voti col tuo nome volevano annullare!!) sono scoppiata in un pianto disperato assieme ai ragazzi del mio meetup. tutta la tensione di una campagna elettorale durissima si scaricava di colpo. Non vedevo più speranza. Poi mi sono ricordata che alle europee non era andata poi cosi male e che ancora si poteva fare qualcosa e mi sono ripresa e rimessa subito al lavoro. Ora volete uscire dal Parlamento perchè tanto non vi fanno passare nulla. Eh no Beppe, eh no cari parlamentari. Se ve ne andate anche voi io cosa ci sto a fare? Ricordate che siete voi la fiammella di speranza di tante persone disperate che voglio uccidersi o emigrare? Non potete farci questo. Nelle agorà abbiamo visto che ce le cantiamo tra di noi, un piddino o un pidiellino non verrà MAI alle nostre agorà come non verrà mai ai nostri banchetti se non per insultarci. Non potete abbandonarci.
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      appunto. Non essere in aula al momento del voto significa rinunciare a fare opposizione. Il movimento sta venendo fuori per quello che è, una creatura inventata per consentire ai governi tecnici di votare ciò che vogliono e avere un'opposizione manipolabile e granitica. Un piano di marketing attento lo fa passare per salvatore della patria...e qualcuno ci crede pure.
    • Adriano K. Utente certificato 3 anni fa
      Di commenti come il tuo ne ho già letti parecchi. Rilassatevi, non si sta parlando di dimissioni di massa. Uscire dal senato significa non essere in aula nel momento del voto. E' necessario. Se stai facendo una riforma costituzionale e sai già quando la approverai e come la approverai non hai nessun bisogno di un parlamento. E' giusto, servirà a dare un segnale ai cittadini e a lasciare un segno nella storia di questa riforma.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    io son contento del risultato.avanti tutta!!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciaooo monicaaaaaa!!!!dai,tanti in ferie e al lavoro,va bene così stella :)))) e speriam in futuro allarghino la base votanti e l'orario di voto.ti abbraccio!!!
    • Monica C. Utente certificato 3 anni fa
      ciao Luca :))) .. benissimo anche io sono contenta. Speravo solo in un numero di votanti maggiori ;) buona serata :)
  • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
    grandi, beppe è il m5s chiamatemi pure talebano ma niente beppe niente m5s
  • Santo Mazzotti 3 anni fa
    Anch'io ho votato FAVOREVOLE. Grazie.
  • Ital Rolando Utente certificato 3 anni fa
    Era ora. Uscire da questo teatrino è la cosa più saggia ed onesta da fare. Paese reale da una parte, casta dall'altra. E se ci sarà vera partecipazione (sopratutto dei giovani che hanno pagato col loro futuro questa situazione), molti non crederanno a quanto fosse facile riprendersi il potere di decidere della propria vita.
  • Pasquale Signorile 3 anni fa
    Dato che l'italiano medio che rappresenta a essere buoni l'80% della popolazione è un collassato mentale che si fa ammorbare dalle tv e giornali di regime e visto anche che possono esserci 1.000.000 di scandali ma la rinuncia dei rimborsi elettorali non glie ne frega una mazza, allora io sarei per lo sfruttamento di tali cifre + gli stipendi dei parlamentari + nostre eventuali donazioni per creare una TV, una RADIO e un GIORNALE a CINQUE STELLE che divulghi la vera VERITAS, poi voglio vedere i beoti italioti come la penseranno...
    • Fiorina Buccolo 3 anni fa
      Sono perfettamente d'accordo: la maggior parte delle persone è del tutto manipolata mentalmente poichè ripete tutto quello che sente in TV come proveniente da un testo sacro e fa scattare il pregiudizio nei confronti di qualunque altra fede religiosa. Lo sanno molto bene i manipolatori di stampo orwelliano che condizionano il pensiero delle masse.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    EVVai, fuori dal parlamento. Tutti a casa. Forza Beppe, forza Gianroberto , forza ragazzi sinceri e ragazze sincere del MoVimento. Io sono co Voi, ogni giorno, ogni istante.
  • Marco Pastorelli Utente certificato 3 anni fa
    #fuorisubitodalparlamento
  • libertà di pensiero (svetrone) Utente certificato 3 anni fa
    FINALMENTE!!!!!! Era dall'europee perse a TAVOLINO con un irreale 41% al pd, che auspicavo L'UNICA VIA POLITICA: FUORI DAL PARLAMENTO. Non si può reggere il moccolo al nostro aguzzino. E poi ATTACCO FRONTALE ALLA FINANZA come in APOCALISSE MORBIDA del 1998. I TEMPI SONO MATURI! BISOGNA SCOPERCHIARE IL POTERE: USOROCRAZIA-MASSONERIA-MAFIA-STATO DEVIATO-VATICANO DEVIATO!
  • gianfranco cunsolo Utente certificato 3 anni fa
    Anche se non ho avuto ancora il tempo di iscrivermi desidero esprimere che sono favorevole al parlamento in piazza. Mi auguro anche che gli attivisti del M5S riescano ad organizzare manifestazioni con i cittadini per rompere questa cappa autoritaria sempre più arrogante e devastante per il Paese
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Be' avete votato? Cosa avete votato? https://www.youtube.com/watch?v=gXoUC-fxiNw
  • Paolo A. Utente certificato 3 anni fa
    non sono riuscito a votare, ma sarebbe stato un SI. Grazie a tutti per l'impegno profuso.
  • ANTONIO M. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato CONTRO. Sono favorevolissimo alla proposta Parlamento in Piazza, ma sono assolutamente contrario all'uscita dal parlamento. Messa in questi termini non me la sono sentita di votare a favore. Per fortuna nel post viene scritto che "Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo." Quindi l'uscita dal Parlamento è tutta da valutare in seguito... Comunque pronto da subito a scendere in Piazza! forza!!!
  • Davide Pollastri 3 anni fa
    Ciao Beppe, io penso che si debba restare in Parlamento; penso che tu per il carisma mediatico che hai da sempre puoi essere più efficace in Parlamento in aiuto ai ns. parlamentari e anzi, forse per tutto quello che hai fatto fin dalle origini, ora non si spiega che vuoi esserci quando lo ritieni opportuno, ma anche stare fuori. Le manifestazioni in piazza si possono comunque fare... se si esce dal Parlamento, sarà tutto da rifare e di più i ns. avversari politici l'avranno spuntata.
    • libertà di pensiero (svetrone) Utente certificato 3 anni fa
      Come fai a fidarti di questa FINTA democrazia? Come fai a credere al voto, alle elezioni? Il sistema ha mille strumenti di controllo per perpeturarsi. Restare all'interno di una scatola vuota, assistendo IMPOTENTI allo SMANTELLAMENTO di ciò che resta di questo stato serve solo a LEGITTIMARE UNA DITTATURA DI FATTO e a creare l'ILLUSIONE che vivamo in un paese dove le regole democratiche vengono rispettate. Per farti un'idea del paese REALE ascolta le denuncie del pentito di mafia Vincenzo Calcara: http://www.youtube.com/watch?v=VC-64BJXNvw
  • Simone A 3 anni fa
    Non lavoro al pc, esco alle 18, non faccio in tempo nemmeno ad arrivare a casa per poter votare. Visto che la maggior parte della gente che lavora è a casa dalle 19 in poi, non capisco perché chiudere le votazioni così presto. Dovrebbero essere aperte almeno fino alle 22, o per 2 giorni, così da dare la possibilità a molta più gente di esprimersi magari confrontando prima le diverse idee. Non è un quesito che richiede una immediata risposta, non c'è urgenza, quindi chiedo la cortesia di aprire la votazione ancora per un po'.
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      Sagace
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      forse anche se èri ha casa non avresti potuto votare visto che non sei certificato
  • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
    certo che quando la gente è disperata crede a tutto comunque...che tristezza, ancora c'è chi crede di veder risolti i propri gravi problemi disoccupazione, povertà, casa,tasse,fallimenti, mancanza di prospettive per i figli) da un po' di gente che finora non ha risolto nulla e ha illuso 9 milioni di persone a forza di post. Chissà davvero quando le persone la smetteranno di prestarsi a fare da cavie e smetteranno di vedere un totem in questo finto muro del pianto.
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      E tu cosa stai facendo per me?
    • Sara Taddei Utente certificato 3 anni fa
      Tu invece, queali alternative offri?
  • nicola rindi Utente certificato 3 anni fa
    Sono con il movimento 5 stelle qualunque cosa si decida di fare, ma questo mi ricorda troppo la "secessione dell'aventino", che spianò la strada a Mussolini.
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      la strada a Mussolini fu spianata dai Savoia, dala complicità delle "forze dell'ordine" d.s.m.*** e dal disastroso comportamento dei leader del movimento operaio. ***de sta minkjia
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      Dovresti spiegarlo a Matteotti...
  • NEMO PROFETA Utente certificato 3 anni fa
    Scusate il messaggio fuori dal contesto di quanto discusso. Sono sconvolto per l'eccidio di palestinesi inermi fra cui ben 166 bambini uccisi dai bombardamenti israeliani. Ritengo che una forza politica come il Movimento 5 stelle DEBBA ASSOLUTAMENTE arrivare ad inviare o a fare inviare una formale richiesta d'intervento O.N.U. Questa guerra mi ricorda quella che permise l'IRAQ ai tempi d'invadere il Kuwait. Non vedo come l'O.N.U. e le Nazioni avanzate possano tollerare questa situazione. Se si è potuto bombardare la Libia perché non intervenire per fermare Israele e dare una speranza di un futuro sereno ai palestinesi? Credo, e concludo, che un Movimento politico maturo debba assolutamente prendere una posizione estremamente ferma contro questo modo internazionale di agire che potrei sintetizzare nel: FORTI COI DEBOLI E DEBOLI COI FORTI. Questa ignobile barbarie deve finire ADESSO.
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      E' una tragedia senza fine. Non ho idea di come se ne possa uscire fuori. Poveri bambini..
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Ancora vengono a casa mia a dettare legge questi ignorantoni che non hanno mai scavato una buca nel terreno per piantare un albero e non lo hanno mai visto crescere e non conoscono ULTIMA NOVITA': L'EUROPA ORDINA CHE SI POTRANNO TAGLIARE GLI ULIVI SECOLARI DI PUGLIA. BISOGNA CURARE NON TAGLIARE...VENDOLA DOVE SEI ??? SVEGLIATI FAI QUALCOSA
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      mariuccia stai tranquilla, gli olivi non verranno tagliati ma sradicati e venduti, andranno ad adornare ville e casolari ristrutturati e saranno rivalorizzati, saranno accuditi come dei bambini, la bufala che sia in atto una moria dovuta da virus è solamente una montatura
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      d'altronde noi italiani siamo brutti cattivi ladri e corrotti. Abbiamo bisogno che ci vengono a dire cosa fare. Abbiamo alienato anche le nostre peculiarita' uniche di un popolo che e' stato emblema nel mondo. fantasia creaticita' arte bellezza capacita'. Nel nome del mercato e del capitale.
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      Tagliare? Ma se la finanza glieli ha fatti bruciare e poi è arrivata l'Arpa arriva e gli ha fatto un culo così, finanzieri e coltivatori? Nichi Vendila....
    • Andrea T. Utente certificato 3 anni fa
      a farsi due risate con i riva obviously
  • Felice L. Utente certificato 3 anni fa
    Io penso che, prendendone le distanze, lasciando fare, non contrastarli, lascerebbe a loro ogni responsabilità, NON avrebbero più scuse, contrastandoli invece si da l'opportunità di mostrarsi eroi (Renzi) che hanno contro l'ottusità, l'immaturità o peggio ancora, il parlamento in piazza può avere un significato e una funzione, ma i media inculcheranno una altra idea, quella dell'irresponsabilità, appunto, la spettacolaritá (in negativo), la platealità, insomma anche il parlamento in piazza non smuoverebbe la situazione, ma potrebbe anche funzionare, forse mi sbaglio (ma penso di no...). In parlamento e nel possibile, attraverso i media se si modulano bene i concetti e la comunicazione, far capire al paese che si da carta bianca a chi governa, e quindi non potranno più trovare scappatoie, se il paese peggiora, ma senza appoggiare nulla, non opporsi e basta, oppure, proporre se tastando il polso al paese si sa cosa vuole. A mio avviso, non avrebbero più scuse, non potrebbero neanche usare il movimento come scusa: se non lo avete capito è quello che fanno, con gli insaprimenti plateali possono far credere di giustificare ghigliottine, ecc. La mossa di andare via dal parlamento ha un senso, che capisco benissimo, ma è una arma a doppio taglio e gli italiani "consumano" rapidamente emozioni: e poi?
  • Maria G. Utente certificato 3 anni fa
    Che non sia una presa per il culo però! Niente spottoni per parlamentari e leccaculi, la parola ai cittadini, quelli che nelle piazze ci sono rimasti, quelli che non si svegliano per le candidature. Si chiede finalmente, anche, REALE TRASPARENZA.
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
      Stavolta si invertiranno le parti: saranno i parlamentari ad ascoltare la voce cei cittadini. I cittadini saranno i protagonisti. Non vogliamo vedere leader
  • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
    Non riesco a partecipare al voto ma io dico si facciamolo. Cerchiamo di svegliare anche in questo modo gli italiani
  • annibale 51 3 anni fa
    Caro Beppe Grillo, non mi dire che sei entrato in parlamento e pensavi di fare chissache. Non mi dire che non conoscevi lor signori. Io sono contrario a manifestazioni tipo aventino e sono ugualmente contrario a non rispettare coloro che sono stati votati da altri elettori; certo vorrei uguale rispetto da parte loro. Se non lo danno pazienza, avanti per la nostra strada e memoria lunga. Vogliono cambiare la costituzione senza interpellarci? ascoltando solo i poteri forti? Facciano pure ma deve essere ben chiaro che se falliscono ci siamo noi e vogliamo il risarcimento. Noi siamo sulla strada giusta! Ciao a tutti
  • Giuseppe Satriano 3 anni fa
    Mi ha tentato molto il sì ma ho votato no : I nostri non devono lasciare campo libero ! E stiano tranquilli che la loro lotta, ancorché perdente nell'immediato, le loro parole così vere e appassionate, ancorché inascoltate, non saranno mai vane. Il grido di VIVA L'ITALIA dei nostri eroi del RISORGIMENTO urlato prima di salire il patibolo, certo, non ne impedì la morte ma su quell'urlo si è costruita la libertà, la dignità e la democrazia del nostro paese!
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 3 anni fa
    BEPPE NAPOLITANO E RENZI SONO DISPERATI in autunno l'Italia sarà fallita, e pensano alla riforma del Senato, ......... i cittadini italiani li vomiteranno Grasso, Boldrini, e tutto il pD RESTIAMO IN PARLAMENTO E ANDIAMO ANCHE NELLE PIAZZE E FUORI questa gentaglia che ha distrutto gli Italiani SARA' IL POPOLO A CACCIARLA NAPOLITANO VATTENE VIA RENZI VATTENE A CASA
    • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
      Caro Carlo, il Popolo è quello che ha dato all'ebetino il 40% alle europee, Fratello caro purtroppo l'italiano è questo e bisogna prenderne atto e d'altronde non possiamo fare una rivoluzione armata. Cordialità
  • vittorino marcantonio () Utente certificato 3 anni fa
    Sono d'accordo ad andare in piazza, ma non dobbiamo abbandonare l' aula. Dobbiamo cambiare il modo di far politica, essere più flessibili a questo sistema che non ci piace e che vogliamo cambiare, ma ora le regole del gioco sono queste e con queste dobbiamo giocare che ci piaccia o no. Siamo sempre una forza politica di una certa consistenza e purtroppo dobbiamo imparare a turarci il naso e fare accordi con chi è disposto e ci può far comodo. Ci siamo illusi di poter cambiare il mondo, ma se non impariamo a far politica nei palazzi, sarà il popolo ad abbandonarci. Magari lo zoccolo duro resisterà, ma sarà comunque insufficiente a fare qualcosa. Abbiamo preso questo impegno e lo porteremo a termine con qualsiasi mezzo, altrimenti tutto quello che abbiamo fatto non sarà servito a niente. IMPARIAMO A "GIOCAR SPORCO" ANCHE NOI.!!!
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Sono iniziate le operazioni di spoglio
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    non si accende una lampada per metterla sotto il moggio anzi la si mette sul candeliere ed ella fa lume a tutti quelli che sono in casa --- Senza voler fare paragoni tra lampade, Beppe lo è! No si può buttargli una coperta sopra. Viva finchè è vivo!
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Preciso per chi non lo sapesse (n se sa mai) che le prima 5 righe sono copyright Gesù Cristo!
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      neppure io disdegno l'esplicito :))
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      è uscito un pò criptico il tuo commento ^_^ buona sera
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    ma fino a quando si vota?
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    http://webtv.senato.it/3861 La diretta direttamente dal SENATO
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Dio mio, che carica tremenda di adrenalina che Beppe ha dato ai Nostri, stanno facendo vacillare i muri del Parlamento . Grasso è distrutto
  • Paolo Zurlo Utente certificato 3 anni fa
    Grillo e Ca. sempre avanti. Forse troppo avanti ormai, ma va bene così.
  • nicola rindi Utente certificato 3 anni fa
    Votato in zona Cesarini!
  • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
    RIBADISCO! NOTA BENE! questo non significa chiedere ai nostri di dimettersi e abbandonare ma semplicemente di uscire, per dare vita all'assedio democratico del palazzo insieme ai cittadini e vincere la guerra. AGGIUNGO! Collegatevi alla diretta dal Senato...facciamo vedere dai contatti streaming che ci siamo http://webtv.senato.it/3861
  • a.ingrasci 3 anni fa
    d'accordo con Grillo. Lasciamoli soli, che facciano tutto loro, opposizione e maggioranza. Sono curioso.
  • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe troppa fretta! Sarebbe stato bellissimo dare la spallata alle europee ma è andata male. Ti ricordo che il Front National vincerà in Francia dopo 30 anni di durissima e coerente politica di opposizione. O il Parlamento o la rivolta? Non eri tu a dire che la rivolta è destinata a fallire perchè il potere ha gioco facile nel domare i rivoltosi? Mi sono iscritto e ho votato M5S per essere rappresentato nel Palazzo. Voglio opposizione durissima dentro le istituzioni e presenza costante, qualificata e forte in piazza e in TV! Il cuore dice SI alla proposta di Beppe ma la ragione vuole che bisogna stare a pestare i coglioni a Renzi in parlamento. Anche i tempi sono sbagliati. Se ne deve riparlare n autunno quando la gente tornerà dalle ferie e tornerà incazzata nera senza un centesimo in tasca. Mi girano le palle votare contro ma voto NO. In questo momento voto NO.
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    OK! al Parlamento in piazza!! per difendere la Costituzione e la Democrazia da quel stronfione di Renzi e dai partiti della Casta che con superbia e alterigia,tolgono ogni strumento possibile all'opposizione del M5S,e IMPONGONO! una riforma del Senato per darsi alla Dittatura!! Il Movimento 5 Stelle è l'opposizione Vera!!! non indietreggiamo,non molliamo,non desistiamo e andiamo avanti con la lotta per la Libertà!!
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Bravissimi i Nostri. Non possono fare di più. Stanno dando l'anima. Questo è il MoVimento.
  • Daniele Cavallaro 3 anni fa
    Va benissimo andare in piazza per spiegare a tutti gli italiani (che vogliono informarsi)cosa sta succedendo, ma andarsene dal parlamento è un'immenso errore. Sarebbe lasciargli campo libero per farsi tutte le leggiucole che vogliono, senza dover rendere conto a nessuno (e senza che nessuno ne sappia niente fino a cose fatte). Andarsene dal parlamento significa anche tradire il mandato che vi abbiamo dato votandovi, vi abbiamo votato per provare a cambiare l'Italia dall'interno del parlamento, sapendo che l'impresa è ardua avendo contro i 3/4 dello stesso. NON ABBANDONATE IL PARLAMENTO NON ABBANDONATECI NELLE LORO MANI!
  • Pio . Utente certificato 3 anni fa
    L'Aventino è già stato foriero di disgrazie! Mentre i parlamentari della sinistra erano sull'Aventino, infatti, Mussolini prendeva il potere e gli aventiniani non sono più riusciti ad entrare in parlamento. Io credo che i parlamentari debbano restare in parlamento ed i senatori condurre una dura battaglia, per rallentare e, se possibile bloccare i lavori. In piazza deve esserci il Popolo! Che con la sua presenza organizzata da forza ai parlamentari che lottano all'interno. Boicottaggio dei lavori, con tutti i mezzi a disposizione, occupazione dell'aula del senato, insomma i lavori parlamentari per l'approvazione della riforma della costituzione volta ad instaurare la dittatura della maggioranza vanno bloccati dai senatori all'interno. Se ci si rinchiude sull'aventino, loro approveranno tutto in un batter d'occhio ed il risultato sarà che avranno vinto ed il futuro per la democrazia sarà sicuramente sempre più nero!
  • edo benedetto 3 anni fa
    Ragazzi scusate ma possono votare solo quelli iscritti entro giugno 2013..... riusciamo ad allargare la platea dei votanti per cortesia. Io sono di settembre 2013 e sto a rosica' con tutte queste votazioni di cui son solo spettatore! Tenere duro sempre
  • Maurizio Castellini Utente certificato 3 anni fa
    FUORI MA ANCHE DENTRO!!!!!!!!!!!!!!!!! NON SI PUO' BUTTARE tutto il lavoro fatto finora e IL POTERE DI CONTROLLO che si è conquistato e sta esercitando!! Non è cosa da poco!!!!!!!!! Sveglia!! quello che ci ha condannato è stato lo STAR FUORI DAI MEDIA, e adesso si propone di uscire addirittura dal parlamento!! Siamo fuori di testa. E' pura idiozia USCIRE E BASTA. Vuol dire contare ancora meno del poco di adesso. Si può andare in piazza senza perdere IL DIRITTO DI VERIFICARE E DIVULGARE QUELLO CHE ACCADE NELLA FOGNA. DISAPPROVO QUESTO MODO DI CHIEDERE UN VOTO SU UNA PROPOSTA BULGARA SENZA ALTERNATIVE. PROPRIO NON MI VA.
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      perche finora stando dentro cosa hai ottenuto a parte farti deridere
  • DEOTTI Carmino 3 anni fa
    anche se non iscritto al movimento da Cittadino stuffo e stanco delle continue cazzate di questo Governo di bamboccioni capaci solo di recare danno all'Italia e agli Italiani....condivido e come la proposta di Parlamento trasparente in Piazza.....
  • Stanco_ Mavoglio (dallatoscana) Utente certificato 3 anni fa
    "Sicuramente non a lei" V. Santangelo 29 Luglio 2014
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    NON vi perdete la diretta , i 5 stelle sono FANTASTICI http://www.beppegrillo.it/la_cosa/
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      penso sia meglio concentrare i contatti direttamente sullo streaming del senato...per farci vedere numerosi http://webtv.senato.it/3861
    • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
      OK Occorre fare informazione
    • yujiza inesilio Utente certificato 3 anni fa
      ...in alternativa, a me' su La Cosa lo streaming e' difficoltoso, anche su: http://www.rainews.it/dl/rainews/live/ContentItem-b60e31f9-5650-4da6-aba5-d58fb9bc2f48.html
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Cio' che sta accadendo in aula al senato e' la palese dimostrazione dell'incompetenza e della malafede dei trentenni renziani al governo e dei parlamentari che si sono posti al loro servizio Iniziamo con Grasso a casa No al golpe di Renzi
  • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
    Si deve stare lì dentro, a sentire la puzza ... e a raccontarcela. La lotta sarà dura, lunga ... ci saranno vittime, traditori ... e qualcuno che si arrenderà. Ma alla fine, se la linea sarà coerentemente e duramente perseguita, a noi si uniranno gli astensionisti. Sono questi che son saliti sull'Aventino e che dobbiamo convincere, con i Fatti, a scendere con noi. Alla lunga credo che riusciremo a convincerli ...
    • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
      La scatoletta di tonno, una volta aperta, deve essere lavata, altrimenti puzza di maledetto ... come ben sanno quelli che fanno la raccolta differenziata porta a porta (in base a quel che mi dicono...)
  • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
    nocensura mi pare decisamente più veritiero del blog comunque. Lì si vede il sentiment vero della gente. Non capisco perchè ancora non avete capito che vi si ritorce contro.
  • renier giorgio 3 anni fa
    non dobbiamo farci da parte e lasciare che l'armata brancaleone canti vittoria e ci additi come arruffoni che se ne vanno con le pive nel sacco.E' o non è una guerra come dice Beppe, allora boia che molla. Giorgio.
  • luigi C. Utente certificato 3 anni fa
    Ho 53 anni e non seguivo così intensamente la politica italiana dai tempi di Berlinguer e di Pertini. E' straordinario ascoltare i nostri portavoce in parlamento, vederli parlare guardando diritto negli occhi i corrotti e i mafiosi che vi sono al suo interno. la qualità degli argomenti sollevati straordinariamente veri e non artefatti come da 20 anni a questa parte. nel 2013 abbiamo detto che finalmente avremmo acceso i riflettori per puntarli addosso ai politici di professione del nostro parlamento, che i nostri portavoce sarebbero stati i nostri guardiani della democrazia. voglio continuare a vederli e sentire i loro discorsi da DENTRO IL PARLAMENTO. LE PIAZZE continueremo a riempirle noi simpatizzanti/attivisti del territorio ogniqualvolta saremo chiamati a raccolta e lo continueremo a fare con i nostri portavoce mai tiratisi indietro quando c'è da scendere in piazza. E' un momento politico questo che sta entusiasmando tante persone (7 milioni di cittadini alle europee hanno votato m5s),mi dispiacerebbe non vedere più interventi dei nostri portavoce quando con molta chiarezza e semplicità spiegano cosa avviene dentro il parlamento, gelando la platea dei politici di professione, che ascoltano increduli una compagine politica parlamentare che non fa' accordi con nessuno, perchè onesta e disinteressata alla spartizione dei soldi dei cittadini. voto No perche' vorrei che i nostri parlamentari continuino a essere testimoni di quello che avviene dentro i palazzi della politica italiana, dentro le commissioni per raccontarci come NON LAVORANO i politici di professione. Non avremo scoperto la presenza dei lobbysti dentro il palazzo e tutte le altre nefandezze che adesso sappiamo. distinti saluti. potrei cambiare idea quando comprenderò meglio cio' che i nostri portavoce potranno fare meglio dall'esterno che dall'interno del palazzo.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Sono d'accordo. Fuori dal parlamento. Ho già scritto tempo fa che ce ne dovevamo andare, ora e' il momento. Basta. Tutti a casa. Forza Beppe, forza Gianroberto e forza ragazzi sinceri e ragazze sincere del MoVimento.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    così si CAMBIA la COSTITUZIONE ????? con un PREGIUDICATO PADRE dela PATRIA,un vecchio rincoglionito RE D'ITAGGGLIA...e un'EBETE al comando dela CONCORDIA ???? un PAESE ALLO SBANDO...
  • Mario Gianfelice 3 anni fa
    NO. Ho votato M5S affinchè le persone elette stiano in Parlamento per portare avanti le nostre proposte. Sono in carica finchè non si andrà a nuove elezioni. Uscire dal Parlamento sarebbe una mossa suicida e miope. Semmai è giusto manifestare in piazza il nostro dissenso. A me sembra che Beppe Grillo stia andando fuori di testa. Mi sono iscritto a febbraio e ancora possono votare solo gli iscritti al giugno 2013. Grazie per la fiducia !
  • Lucio Lupo 3 anni fa
    Ho votato Si. Bisogna compiere azioni coraggiose e di grande rilevanza mediatica. Beppe ha creato un Movimento Politico di Milioni di "Noi" ma nessuno ha mai abbandonato una poltrona comoda, nemmeno per Santo Silvio Subito, brunetta e schifani docet. Questo e' il momento di contarsi, fuori e dentro il parlamento, per vedere quanto Contiamo davvero. Tutti in piazza come nel 2007 al Vday. P.s. 2007-2014, e che è la crisi del settimo Anno? - I sette giorni della settimana; - Le sette note musicali; - I sette colori dell’arcobaleno; - Le sette meraviglie del mondo; - I sette re di Roma; - I sette peccati capitali; - I sette sacramenti; - Le sette stelle che compongono la costellazione dell’Orsa Maggiore; - I sette punti di energia del corpo umano; - Le sette figlie di Atlante.
    • Lucio Lupo 3 anni fa
      http://m.youtube.com/watch?v=N31isy9f6D0
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      l'ottavo nano ahahahah
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    Io voto per questo commento... che si dice a mare? Mentre cambiano la Cpstituzione e tu sei a mare, che si dice? che si dice in piscina? Mentre tolgono il diritto di voto.il Senato elettivo e la democrazia, che si dice in piscina? C'è fresco al centro commerciale, mentre i parlamentari di PD e PDL tolgono futuro, lavoro, speranza a tutti gli italiani? Se tu sei a mare, in piscina, a fare il deficiente al centro commerciale sappi che 160 CITTADINI, DA SOLI, STANNO LOTTANDO ANCHE PER TE CHE SEI, ME LO CONSENTI? UN ITALIANO PICCOLO PICCOLO. Maurizio Dati 29.07.14 15:57|
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      sì...uscendo dal parlamento per consentire a chi sta dentro di fare il gioco sporco, senza contestazioni.E continuando a passare da salvatori della patria. Bella mossa...do ragione a chi va al mare.
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    E' incredibile quello che sta succedendo Grasso e complici hanno trovato un cavillo che impedisce il voto palese . Vogliono il voto SEGRETO Certo nelle fogne si prosegue in segreto
    • Luca B 3 anni fa
      Ti sbagli, anche il m5s si è espresso a favore del voto segreto ( vedi Buccarella ) votando in commissione, allo scopo di mettere in difficoltà il PD durante le votazioni a scrutinio segreto... Non remiamoci contro!!! Non commentare se non sei informato, grazie!
  • Valerio D. Utente certificato 3 anni fa
    E' stata una scelta difficilissima, in ogni caso grazie Beppe per darci la possibilità di dire la nostra in quanto cittadini. Avanti così amici a 5 stelle!! Se stiamo uniti, possiamo cambiare tutto!!
  • ester pantè 3 anni fa
    Bravo Grillo! Sei sempre un grande suggeritore politico e mi trovo con te quasi sempre d'accordo. Geniale l'idea di tirarsi fuori dalla democrazia di facciata e rivolgersi , ora che anche l'indipendenza della Magistratura vacilla come tutte le istituzioni pubbliche che il neo dittatore verniciato di democrazia formale e cioè il dott. Renzi mira ad occupare con suoi uomini proni al suo volere, all'unica sorgente della democrazia vera e cioè al POPOLO ELETTORE. Napolitano, il peggiore dei Presidenti,mi ricorda il cerchio dei fraudolenti di dantesca fattura. Egli ha tradito coloro che si fidavano di lui e dai quali doveva essere il tutore : in primo luogo il popolo italiano del quale avrebbe dovutoi essere il massimo imparziale protettore ; in secondo luogo il prof. Monti burocrate dei poteri finanziarì di Bruxelles, da lui nominato a spese degli italiani senatore a vita onde permettere la sua catastrofica nomina a Presidente del Consiglio; In terzo luogo il pisano dott: Letta Junior pisano senza sangue e senza reazione alle pugnalate del suo....amico Renzi ed al suo affossatore dott. Napolitano al quale non serviva più ( ma cosa aspetta questo disumano ambizioso? a cosa vuole arrivare con il suo silenzio?) Anche il Renzi mi ricorda i traditori di chi si fidava di lui. Bella compagnia tutti nel Cocito a battere i denti!
  • TrollchesussurraigrulliMN 3 anni fa
    PRENDEREI DEL RAZZISTA SE FOSSI IO A SCRIVERE QUESTE COSE Le grandi analisi del consigliere a 5 Stelle... Vittorio Bertola, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle a Torino, sui Centri di Identificazione ed Espulsione. http://3.bp.blogspot.com/-mRaX2t7PRJ0/U9EQXGJjfNI/AAAAAAAArpQ/XBGWzWpg2V8/s1600/Schermata+2014-07-24+alle+15.55.12.png
    • D. Pavan Utente certificato 3 anni fa
      Bob ma lo sai che gli stavo per dire di comprare una corda e tanta paraffina? Questa è telepatia. Intanto gli direi "Va a travajè piciu da cursa"
    • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
      Appenditi all'albero più vicino che hai. Tanto che caxxo campi a fare?
  • marco e Utente certificato 3 anni fa
    VEDO L'ITALIA SPROFONDARE E DISSOLVERSI CON IL GOVERNO CHE STA LI A GUARDARE AZIENDE CHE CHIUDONO, CAPITALI CHE ABBANDONANO UN PAESE IN CUI INVESTIRE VUOL DIRE SOLO PERDERE I PROPRI SOLDI. UN PAESE CHE SI STA SPOPOLANDO MENTRE QUALCUNO CONTINUA AD USARE LA PAURA DELL'IMMIGRATO PER CONFONDERE IL POPOLO DAI VERI PROBLEMI. NESSUN TAGLIO AD UNA CLASSE BUROCRATICA DANNOSA ED AUTOREFERIZIALE CHE NON MOLLA NEANCHE UN CENTESIMO. UNA CLASSE DI LADRI CHE ANCORA LOTTA PER TENERE IN PIEDI UN SISTEMA MAFIOSO CLIENTELARE SPERPERANDO DENARO PUBBLICO DI COMUNE ACCORDO CON LA TRIPLICE (VEDI ALITALIA). UN PAESE IL CUI GOVERNO VORREBBE FAR RIPARTIRE L'ECONOMIA TASSANDO LE PICCOLE AZIENDE, LE FAMIGLIE IN MISERIA, E I LORO RISPARMI. PROPRIO DI OGGI IL DATO CHE CI VEDE COME IL PAESE CON LA TASSAZIONE PIU' ALTA AL MONDO (E MENO WELFARE AGGIUNGEREI, SE CONSIDERIAMO CHE CI SI AVVICINA DI PIU' SONO PAESI COME LA DANIMARCA IN CUI CHI NON LAVORA HA DIRITTO A UN REDDITO PARI ALLO STIPENDIO E DOVE PER OGNI FIGLIO SI PERCEPISCE UN ASSEGNO SUFFICIENTE A RENDERLO ECONOMICAMENTE AUTONOMO).
  • DANIELE ZATTONI Utente certificato 3 anni fa
    sono per il parlamento in piazza. Non riesco a votare nonostante abbia provato in tutti i modi.
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    …..i nostri rappresentanti in parlamento…forse non tutti son LAUREATI in DIRITTO. Certamente in base allo svolgimento del loro lavoro ,e per meriti acquisiti sul campo, TUTTI nessuno escluso….hanno ACQUISITO ed INVENTATO un NUOVO INDIRIZZO DI LAUREA….”la LAUREA in DOVERE”. Si …sono LAUREATI e sono docenti di DOVERE CIVICO. L’insegnamento della materia del DOVERE scarseggia in ITALIA,…molti son laureati in DIRITTO…….tutti rivendicano DIRITTI e pochi sono inclini al DOVERE,… C’è bisogno quindi anche di qualcuno…che dia l’ESEMPIO del DOVERE …e lo insegni . Ed è quello che stanno facendo i nostri Eletti in Parlamento. Grazie. ***** Eposmail
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Grasso è sull'orlo di una crisi isterica. e' troppo grasso. sarà forse l'ipertensione
  • TrollchesussurraigrulliMN 3 anni fa mostra
    GRILLO, IL GOVERNO ATTUALE NON E' STATO ELETTO DA NESSUNO! IL GOVERNO ATTUALE NON E' LEGITTIMATO A FARE ALCUNA MODIFICA ALLA COSTITUZIONE PERCHE' SU QUELLO GLI ITALIANI NON SONO STATI INTERPELLATI E DA QUESTO PUNTO DI VISTA IL MANDATO POPOLARE E' NULLO! TAGLIA CORTO LA TUA RECITA A MENO CHE TU NON SIA IL LORO COMPLICE. CI SONO LE SEDI ADATTE E COMPETENTI PER BLOCCARE QUESTA RIFORMA. UN SOLO CITTADINO PUO' IMPUGNARE UN PIANO DEL GOVERNO DEL TERRITORIO E BLOCCARNE L'APPROVAZIONE
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, deRENZIzziamo …. deBERLUSCONIzziamo..e..deNAPOLITANIzziamo.. l’ITALIA, GRAZIE ***** Eposmail
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    e VAIIIIIIIIIII.....queste sono notizie.... ps. un vaffanculo a tutti i soloni sinistrati...radical chic...
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Grasso sta per svenire.Non ce la sta facendo ad andare avanti in quel caos madornale
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    .. saro' ovunque potro' per dare il mio contributo all'unica speranza per il Paese !! M5*
  • virgovd 3 anni fa
    Fra tante brutte notizie, una buona l'ho trovata "L'Unità a partire dal 1° agosto (venerdì) non sarà più in edicola."
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    il mio parere sul POST di BEPPE, l'ho espresso in precedenza... vorrei solo far notare,ai tanti IGNORANTI allo SBARAGLIO,che per Governare ci vuole la MAGGIORANZA del 51%... o si fanno ALLEANZE,COALIZIONI,o APPOGGIO ESTERNO... o si sta' all'OPPOSIZIONE, che in ITAGGGLIA NON SERVE a NIENTE... o si fa' la RIVOLUZIONE.. ps. così la finiamo una volta per tutte, di dire cazzate e criticare ... STUDIATE IGNORANTI...ad OGGI SIAMO ... PD al 41%...PDL UNITO al 32/33%... M5S al 21/22%...
    • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
      mi inserisco solo per criticare tutti i commenti sin ora letti, ove fausto ha espresso il suo pensiero negativo nei confronti del M5S. Bene Fausto, ora che ti sei distinto per il tuo pessimismo, che ne diresti di levarti dai cojon? e andare a spalmare un po di skizzi digitali altrove? In fondo di gente come te, la nazione è piena...ed è del tutto inutile e ingombrante la tua presenza tra noi. fausto, facci un favore, e fattene uno pure a te: sparisci.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      concordo...sulla percentuale no... basta vedere la Lega di Salvini come cresce...e la le Pen in Francia... persino Renzie,è passato per uno che ha le idee chiare.... bisogna avere piu' coraggio sull'IMMIGRAZIONE, LAVORO ed ECONOMIA...
    • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
      io credo sia giusto che gli italiani si godano il frutto delle proprie sclte elettorali. la Grecia è vicina??? BENE....ERA ORA......
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      al prossimo voto infatti M5S può ambire ad un buon 2%..non è ancora chiaro che adesso la palla passerà a veri antieuropeisti e gente con le idee chiare?o ancora si pensa che qualcuno creda che dire "siamo all'opposizione", come se glielo avessero chiesto i votanti sia sufficiente per convincere la gente? Oh, non siamo più negli anni '30, quando con la gente analfabeta potevi far bere di tutto.
  • Giuseppe P. 3 anni fa
    Cosa facciamo? Andiamo via e portiamo via il pallone come il ragazzino viziato ad una partita che non riesce a vincere? Lotta dura senza paura, in parlamento come in piazza o sotto l'ombrellone... Basta avere pazienza, niente colpi di testa che cmq verrebbero letti in chiave distorta e quindi si ritorcerebbero contro. Attendiamo in parlamento e continuiamo il lavoro iniziato, marcando stretto e bene. Tempo 6 mesi e il sistema implode, bisognerà trovarsi pronti, lì dentro coi piedi nelle macerie e tutti impolverati....
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE, BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE, BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE,BEPPE, ***** Eposmail
  • Cristiano Danovaro 3 anni fa
    Sono assolutamente d'accordo sull'uscita dal parlamento visto che M5S o no fanno lo stesso il loro porco comodo quindi è inutile rimanere anche se potrebbe essere controproducente in quanto si perderebbe un controllo effettivo su quello che succede lì dentro. D'altra parte però ci vuole un'iniziativa forte che faccia notizia soprattutto a livello europeo visto che qui i media sono tutti "pilotati". Io personalmente sono molto deluso dai miei concittadini che continuano a chiudere gli occhi nonostante tutto quello che stiamo vedendo e subendo in questi anni; evidentemente gli va bene così, avere dei governi "farsa".
  • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
    Condivido il commento di un amico... Abbiamo utilizzato tutti gli strumenti della democrazia e continueremo a farlo portando il Parlamento fuori dal palazzo offrendolo ai cittadini. I nostri portavoce i nostri ragazzi hanno bisogno di aria fresca, hanno bisogno di tornare più spesso dai loro famigliari, dai loro amici e con loro dai cittadini spesso ignari e ipnotizzati dai finti colori di tv e giornali. i nostri ragazzi in questo anno e mezzo hanno trascorso tutto il loro tempo a combattere con bastoni e frecce un nemico armato di fucili. un nemico che però abbiamo costretto a palesarsi per quello che era: il partito unico, la casta che non vuole rinunciare ai suoi sporchi interessi (quelli di pochi) e ai suoi privilegi a discapito dei cittadini a cui chiede sacrifici: ce lo chiede l'europa, il Pil, lo Spread. ma vaffa... noi questa battaglia l'abbiamo vinta abbiamo aperto il parlamento come una scatoletta e abbiamo visto cosa c'è dentro. ora è necessario vincere la guerrà e per farlo dobbiamo raccontare la nostra battaglia! i cittadini ignari che ancora non hanno aperto gli occhi devono sapere e capire. è necessario uscire dal palazzo e tornare nelle piazze, fra la gente, fra di noi, questo non significa chiedere ai nostri di dimettersi e abbandonare ma semplicemente di uscire, per dare vita all'assedio democratico del palazzo insieme ai cittadini e vincere la guerra. Devono andare tutti a casa! #Parlamentoinpiazza NOTA BENE! questo non significa chiedere ai nostri di dimettersi e abbandonare ma semplicemente di uscire, per dare vita all'assedio democratico del palazzo insieme ai cittadini e vincere la guerra. AGGIUNGO! Collegatevi alla diretta dal Senato...facciamo vedere dai contatti streaming che ci siamo http://webtv.senato.it/3861
  • TrollchesussurraigrulliMN 3 anni fa mostra
    matteoderrico Il blog di Matteo D'Errico martedì 29 luglio 2014 “NIK IL NERO” CENSURA IL SENATORE GRILLINO SUI RIMBORSI ELETTORALI Nicola Virzì, conosciuto come Nik il Nero, “comunicatore” del M5S a Palazzo Madama, ha censurato il senatore Alberto Airola. I giornalisti gli avevano chiesto: “Perché dite che avete rinunciato ai rimborsi elettorali quando invece (come ricorda la PD Alessandra Moretti) non ne avevate diritto?». Il senatore M5S sta per rispondere ai giornalisti ma viene bloccato da Nik Il Nero.
  • marcofancelli 3 anni fa
    assolutamente d accordo. Inutile che vi mischiate con l accozzaglia. La gente deve capire che esistono i buoni, che stanno fuori, e i cattivi, che stanno dentro. Detta così è un pò semplicistica ma per fermarli è l unica maniera.
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    SI, l'Italia è diventato un paese autoritario, forte con i deboli, debole con i forti. La voce cristallina di Beppe mi mancava
  • marina s. 3 anni fa
    In che modo il Movimento eventualmente uscirebbe dal Parlamento? Dimissioni di massa? Dimissioni di ogni singolo parlamentare, uno dopo l'altro? Quest'ultima opzione impegnerebbe il parlamento per un bel po' di tempo e ... lo bloccherebbe. Grillo intende chiudere il cerchio? Il Movimento ritornerebbe nel punto dal quale era partito: la piazza. Tutto ricomincerebbe dall'inizio.
  • Alfonso D. Utente certificato 3 anni fa
    Sono combattuto, voglio avere ancora speranza che da dentro il sistema possa essere cambiato, che il messaggio che i nostri rappresentanti lanciano all'interno del parlamento arrivi anche alla popolazione ed ho paura che stando fuori il messaggio arrivi ancora meno. Continuo a sentirmi dire che "non hanno fatto niente" da quando sono in parlamento. L'ignoranza regna sovrana e la gente non trova la voglia di informarsi su cosa realmente sta avvenendo nel parlamento. Ho deciso, voterò contro e spero che rimaniamo dentro e fuori a combattere la giusta guerra. Informare, informare e informare. Cambiare la stampa in modo che possano essere imparziali e dare una mano al cambiamento. Grazie a tutti coloro che stanno nelle istituzioni, grazie al popolo che si informa e che agisce di cuore.
  • adriano steccone 3 anni fa
    Anche se verrebbe voglia di abbandonare il parlamento, covo di delinquenti incalliti, dovete rimanerci per controllare quello che i nuovi fascisti vogliono fare. Ricordiamoci della storia: l'avventino da parte dell'opposizione, permise a Mussolini di avere mano libera. E' altrettanto vero che la maggior parte degli italioti non merita nulla, merita di essere lasciata nelle mani di questi lestofanti che spolperanno, non solo il paese, ma anche le tasche di molti creduloni e bamba che vivono delle palle che stampa e Tv somministra loro.
  • TrollchesussurraigrulliMN 3 anni fa mostra
    OGGI DEVO INVENTARMI UNA CAZZATA ... MA UNA CAZZATA TALE CHE SIA BEVUTA DAL MIO GREGGE DI PECORELLE MINORATE ..... E DEVO AGGIUNGERE SMARRITE. DEVO FINIRE ALMENO CON UN TRAFILETTO IN PRIMA PAGINA COL SERVIZIO INTERO RISERVATO ALLA MIA CAZZATA ALMENO IN 2^ E 3^ PAGINA. TUTTI I QUOTIDIANI DI REGIME DEVONO PENDERE DA QUESTA NUOVA CAZZATA DI FRESCA INVENZIONE E CI DEVONO SBRODOLARE SU ALMENO 2 PAGINE DI RIFLESSIONI E CONTRORIFLESSIONI. (confermo per il mio quotidiano locale galassia repubblica) POI LA CAZZATA LA DEVO METTERE AI VOTI PERCHE' LE MIE PECORELLE SI ARRABBIANO SE NON GLI FACCIO CREDERE CHE CONTANO QUALCOSA. A, DIMENTICAVO DI DIRVI LA MIA NUOVA CAZZATA: "RIVOLUZIONE DEMOCRATICA" VI PIACE? SUONA BENE? SON FIGO? VI SI PUO' INTORTARE ANCHE CON QUEST'ULTIMA?
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    State vedendo la diretta? renzi sta scricchiolando paurosamente
  • Nicola da Mantova Utente certificato 3 anni fa
    Non e' che uscendo dal Parlamento, si vanno a diminuire considerevolmente gli 8000 emendamenti da votare, e quindi facendo un favore all'ebetino?
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      ma dai? e lo scopri adesso?
  • Stefano C. Utente certificato 3 anni fa
    I rappresentanti devono stare dentro al parlamento e fare casino da dentro, far sapere tutte le porcate che fanno, far vedere di essere opposizione che rispetta le regole ecc. I meet up + Beppe + qualche parlamentare possono anche organizzare delle agorà per spiegare la situazione. Non esiste nessun aventino!
  • Bruno Z. Utente certificato 3 anni fa
    Sono pienamente e fortemente d'accordo, invece di salire sull'Avventino, dobbiamo scendere nelle piazze e farci satire anche dai sordi, muti e ciechi.....(le tre scimmie che possiamo tradurre in 45 milioni di Italioti). Grazie MoVimento siete l'unica salvezza per l'Italia...........Grazie al nostro nuovo Garibaldi Beppe Grillo.......WWWW
  • TINO LISSU Utente certificato 3 anni fa
    Il sottoscritto,pur essendo favorevole al voto per il Parlamento in piazza,non puo' votare,poichè pur inserendo indirizzo email e password richiesti,viene bloccato dalla seguente dicitura:credenziali errate.Parlate di democrazia,ma di fatto ci impedite di votare.
    • nives b. Utente certificato 3 anni fa
      Non è vero quello che dici. forse hai sbagliato qualcosa e non te ne sei accorto. Controlla bene i passaggi che hai fatto per autenticarti e se hai dei dubbi puoi rivolgerti ad un meet up vicino a te. Io sono iscritta al M5S da circa 18 mesi, ho fatto l'autenticazione tramite documento d'identità a febbraio di quest'anno, e due settimane fa mi è arrivata tramite mail l'autorizzazione a votare
    • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
      Ma piantala.
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Alle 19 termina il voto Alle 19,30/20 sapremo anche quanti infiltrati ci sono.
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      io scommetto che si dirà di non rimanere in aula. Scommettiamo? Così la riforma passa senza opposizione e con il pretesto di essere eroi. Mannaggia i troll e i piddini...
  • Enrico Richetti Utente certificato 3 anni fa
    Non penso sia utile se si intende abbandonare i lavori in Parlamento (anche solo l'ostruzionismo serve a ricordargli che non siamo in una dittatura). Se invece si intende aumentare le occasioni di incontro con la pololazione, senza abbandonare i lavori in aula, allora va benissimo.
  • Luciano R. Utente certificato 3 anni fa
    Io sono d'accordo per far conoscere i nostri parlamentari e senatori ma anche far sapere la verità di quello che sta succedendo alla nostra costituzione. Qualcuno però deve rimanere al parlamento e al senato a controllare cosa stanno combinando i riformisti incostituzionali. Forza M5S.
  • andrea ravizzini Utente certificato 3 anni fa
    I portavoce devono continuare a lottare in parlamento e ben vengano le piazze. Ma sopratutto noi dobbiamo continuare a lottare oltre che nelle piazze in famiglia, al bar, alla stazione, al lavoro, in palestra, dal barbiere e pure in spiaggia.
    • Paulette P. Utente certificato 3 anni fa
      infatti io è questo che sto facendo.
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Il PD sta cercando come un forsennato di ottenere il voto segreto. Già, il voto segreto, come che la fogna
  • Giovanni M. Utente certificato 3 anni fa
    IO VOTO M5S (e vorrei votarlo ancora) ADDIO ALLE ARMI ? Aria fresca fuori e dentro. Abbiamo il diritto e dovere di "combattere". O forse abbiamo perso la speranza, la spinta, la voglia iniziale che ha mosso il Movimento ? Per fermare questa "avanzata" assurda, il nemico va "fermato" sullo stesso CAMPO. Comprendo quel senso di stanchezza dovuta all'impotenza di poter veramente CAMBIARE. Nelle sole piazze ,però,l'AZIONE sarebbe molto limitata. Direi quasi sterile. Possiamo perdere tutte le battaglie, ma non la GUERRA. Perderla, "ponendo le armi", significherebbe legittimare il "NEMICO", con il rischio di una trasformazione in un vero NEMICO. Ponendo le armi significherebbe personalmente ad un fallimento. Alla perdita di un fine e di uno scopo. Siamo uomini o caporali ? PS: Se noi usciamo, chi andrà a votare la prossima volta. Renzi, i suoi parenti e qualche leccaculo. Comunque, legittimati a DETTAR LEGGE. PS: Vi siete dimostrati attendibili. Da OLTRE un anno mi sono "iscritto" al M5S. Avete verificato i miei dati. Non mi avete CERTIFICATO perché i dati erano, non falsi, ma INCOMPLETI perché scaduti. Non vi siete comportati come ALTRI (vedi primarie PD) .Prossimamente completerò l'opera... Complimenti allo STAFF per l'efficienza e l'onestà. ;-)
  • Renato M 3 anni fa
    a cosa serve? se la democrazia è l'espressione della popolazione e se continuano a votare i soliti, vuol dire che la corruzione, la casta, la miseria del più debole alla maggioranza del popolo sta bene cosi. Sembra quasi non vogliate o Beppe non voglia vedere le cose come stanno per convenienza (a questo punto vien da pensarlo)perche Renzi lo votano con tutto quel che rappresentano. Questi sono i fatti non supposizioni, che poi il M5S va a fare il parlamento in piazza cambia niente perche la maggioranza governa non la minoranza o Beppe vorrebbe il contrario? Mettiamoci l'animo in pace tanto mi sà che il M5S governerà mai o almeno finche c'è benessere generale.
  • Rosario R. Utente certificato 3 anni fa
    In Parlamento dovete RESTARCI e continuare la battaglia per una vera democrazia rappresentativa. Purtroppo il DNA degli italiani è quello che è, troppi italioti che si vendono per pochi € e non sanno che cosa sia avere la schiena dritta. CONTINUATE COSI' FATE UN DIARIO GIORNALIERO DELLE VOSTRE BATTAGLIE CON VITTORIE E SCONFITTE, in modo che la gente di buona ed onesta volontà sia sempre aggiornata su quanto fate per tutti noi (ovvero coloro che credono in VOI).
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    non è possibile fare entrambe le cose perchè solo gli eletti possono parlare in modo ufficiale a nome del 5 stelle quindi gli attivisti in strada non possono parlare se non sono eletti. Giusto così Uscite da la dentro! prossima mossa governo ombra che ordina lo sciopero fiscale. Vogliono la guerra? Guerra sia
  • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
    Un anno e mezzo di nulla. Cinque anni di blog con denunce di varie situazioni sociali, non da ultima la lettere di una ragazza che scrive che la madre vorrebbe vendersi un rene. Tutta gente che aveva votato 5 stelle, per avere risposte mai arrivate. Prima era non possiamo fare nulla perchè non siamo in parlamento, poi è diventato non possiamo fare nulla perchè siamo all'opposizione, poi è stata la volta del renzi legittimato addirittura, per il voto delle europee. Bisognava trattare. Un anno perso dietro a cretinate che non risolvono i problemi seri del Paese. La piazza ve la siete persa, questa è la verità. Niente sul lavoro, nessuna iniziativa seria ma veramente per sensibilizzare sui problemi concreti della gente, nonostante gli appelli continui. Un anno e mezzo di indecisione, votazioni soggette alla rete, linea confusa e contradditoria, finto antieuropeismo, finto modo di trattare seriamente il problema migratorio. La piazza vi crede una volta, massimo due. Il treno è già passato. E se proprio ci sarà chi chiamerà la piazza non sarete certo voi, ma i forconi o i movimenti più seri e credibili di destra.Avevano provato a stroncarli cinque anni fa per dare spazio a voi, che infatti dicevate che dovevano ringraziarvi, perchè avevate calmierato la protesta. Adesso di acqua sotto ai ponti ne è passata: bene, è tempo che siano altri a farvi le scarpe.
    • fausto b. Utente certificato 3 anni fa
      ah, dimenticavo. bella l'idea di passare da salvatori del popolo abbandonando il campo e lasciando che al voto senza emendamenti provvedano direttamente da soli. Una mossa vincente..
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      A Fausto, ma che cazzo dici? Ti sei bevuto il cervello?
    • Luciano R. Utente certificato 3 anni fa
      Mi sembri un po disinformato INFORMATI. Forza M5S.
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      ma cosa diavolo stai dicendo? cambia nick che con questo già hai fatto una pessima figura... ecco un anno e mezzo di nulla http://risultatim5s.it/
  • Fernando Pepe 3 anni fa
    Non vi preoccupate fra non molto con un piccolo sforzo della maggior parte del nostro meraviglioso popolo Italiano riusciremo a far tornare le nostre zecche politico monarchiche alle loro dimensioninaturali. misurazione delle dimensioni che la natura ci ha regalato la zeccha più grassa che io abbia visto non misura piu' di un centimetro.
  • ajeje . Utente certificato 3 anni fa
    COSA VUOL DIRE : USCIREMO DAL PARLAMENTO???? E DOPO???? Si deve rimanere facendo opposizione coi mezzi legali nelle istituzioni, ed anche sulla piazza! Una cosa non esclude l'altra ....HO VOTATO PER RIMANERE IN PARLAMENTO, e spero che la maggioranza degli aventi diritto abbia fatto altrettanto. DOPO VENT'ANNI C'E' UNA VERA OPPOSIZIONE E COSA FACCIAMO? USCIAMO DAL PARLAMENTO....MA SIAMO PAZZI? Ci sono altri mezzi per sensibilizzare l'opinione pubblica , ad esempio acquisire una televisione o radio....MA MOLLARE TUTTO PER ANDARE A FARE I GIROTONDI IN PIAZZA è DA PUSILLANIMI! >>>>> ANCHE OPPOSIZIONE IN PIAZZA, MA PRESENZA NELLE CAMERE E LOTTA DURA SOPRATTUTTO LI DENTRO! <<<<<<
  • Gianluca S. Utente certificato 3 anni fa
    Dopo 60 anni abbiamo di nuovo bisogno dei partigiani. Non quelli comunisti ma quelli dei cittadini onesti. Fare base fra le montagne e da lì svolgere tutto il lavoro sporco "necessario" contro i fascisti di oggi. Oserei dire che i fascisti di oggi sono molto peggio di quelli di 60 anni fa. Equitalia per esempio se la ride se gli parli dell'olio di ricino, ti direbbero, roba da femminucce, noi si invece che sappiamo come estorcere....
  • Sandro Muller 3 anni fa
    No non si può abbandonare il parlamento, è quello che vogliono, ancora una volta si farebbe il loro gioco, almeno questa volta valutate bene prima di agire.
  • marco m. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, per spalare via la merda occorre starci in mezzo...
  • francesco degni Utente certificato 3 anni fa
    i parlamentari non devono fare l'errore dell' aventino devono rimanere un parlamento,i contriformatori devono sentire il peso di un'opposizione che esiste,si sono abituati troppo male negli ultimi 20 anni co le opposizioni di maniera. renzi è sempre uguale fa finta di prometterti qualcosa e poi quando tu abbassi la guardia ti colpisce alle spalle , ne sanno qualcosa letta e mineo .se lui vuole cambiare la controriforma la deve cambiare subito, non vogliamo le perline di vetro della boschi .. firme del referendum a 500 mila e non 800 mila ,sono già così e immunità cancellata. deve bloccare questa controriforma e poi con un'assemblea costituente esaminare a fondo la riforma s è necessaria. non abbiamo gli anelli al naso come pensa la boschi, non si possono fare blitz estivi di corsa per controriformare la legge fondamentale dello stato ,non solo ma fino a quando non sarà cambiata va rispettata a cominciare a questo parlamento illegittimo e forse proprio per questo ,non rispettando la costituzione ,oggi la vuole mortificare complice napolitano che ne dovrebbe essere il garante. forza ragazzi non mollate in parlamento e noi andremo piazza.
  • flavia mandre' 3 anni fa
    Condivido pienamente e non vedo l'ora!!!!!
  • marco m. Utente certificato 3 anni fa
    Scusa Beppe, ma entrambe le cose no? Che senso ha uscire ora? O ti sei accorto che forse, forse con il duropurismo, si conclude poco e che occorre seguire la linea Di Maio, fatta di opposizione dura ma disponibile, quando c'è l'occasione, a confrontarsi? Beppe, aspettiamo, l'autunno è alle porte e la nuova manovra finanziaria anche. A quel punto sarà a tutti chiaro che è Renzi che deve uscire dal parlamento e non NOI!
  • andrea c. Utente certificato 3 anni fa
    Mi piacerebbe partecipare, ma mi sono iscritto al movimento poco dopo giugno 2013. Quando estenderete anche a noi iscritti dopo, la possibilità di partecipare a queste votazioni? Me ne sono perse un sacco purtroppo (sicuramente per colpa mia che non mi sono iscritto prima) Potreste farmi sapere o consigliarmi un altro canale dove poter inviare questa richiesta? Grazie mille Andrea
  • Beppe Da Monaco (odio la mafia) Utente certificato 3 anni fa
    Io condivido e rilancio. Non solo bisogna uscire dal Parlamento ma occorre non entrarvi mai più, se non con una legge elettorale degna di questo nome. Stanno cercando di metterci all'angolo, a farci recitare il ruolo di comparse. Bisogna denunciare in ogni piazza quello che Renzi e scagnozze stanno mettendo in pratica. Il matrimonio con il condannato combinato al Nazareno va sbattuto in faccia a chi vota PD. Sono solo degli ipocriti e pertanto non dobbiamo più farci prendere per i fondelli.
  • Boetto Alighieri Utente certificato 3 anni fa
    Cinque aforismi per riflettere "Credere che l'amicizia esista è come credere che i mobili abbiano un'anima." Ennio Flaiano ••• "La verità come la luce acceca. La menzogna, invece, è un bel crepuscolo, che mette in valore tutti gli oggetti." Marcel Proust ••• "La politica e il destino degli uomini sono foggiati da individui senza ideali e senza grandezza. Chi ha grandezza in sé non fa politica." George B. Shaw ••• "I tentativi di rivoluzione si esauriscono non appena l'infatuazione per il mezzo oscura il fine che lo giustificava" Andrés Gabros Lliaga ••• "Quello che conta non è chi scrive ma cosa scrive" Albert Camus
    • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
      Ti do una notizia incredibile: l'amicizia esiste! E anche l'altruismo. O come spiegheresti tu i sacrifici per tutti noi di Paolo Borsellino, Giovanni Falcone, Giorgio Ambrosoli, Rosario Livatino eccetera eccetera eccetera. Il mondo va male, ma questo non vuol dire che non ci siano esempi di grande valore che dimostrano che possiamo migliorare. Bisogna avere il coraggio di scegliere da che parte stare.
  • nando c. Utente certificato 3 anni fa
    Meglio la piazza..che rimanere in quel letamaio!!W MOVIMENTO 5 STELLE!!
  • silvano 3 anni fa
    bisogna reagire, ci stanno stritolando nella tagliola....bisogna fare cose concrete poi si tornerà a discutere di istituzioni,senato,legge elettorale ecc.ecc.Anche il ns. popolo nizia ad abbandonare, deluso della inconcludenza
  • Mario Soru Utente certificato 3 anni fa
    MERDOPOLIS = ITALIA DI RENZI E LO PSICONANO DI PD E PDL - LA PEGGIOR FOGNA A CIELO APERTO DI TUTTO L'UNIVERSO CONOSCIUTO !!!!! IL BUCO NERO DOVE SPARISCONO I NOSTRI RISPARMI !!!!!!
  • Giorgio De G. Utente certificato 3 anni fa
    Comunque vada, almeno questo argomento ha stimolato gli animi.
  • simona ponzolini 3 anni fa
    andiamo in piazza perché forse non hanno ancora capito che il popolo è sovrano allora anno bisogno di vedere che ci siamo a questi sciocchi opportunisti vedrai che quando ci vedono e vedono che la gente decide per loro non avranno scuse ma la coda tra le gambe basta accordi e legami non richiesti
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Le barricate in parlamento la dittatura si combatte con la consapevolezza . Dobbiamo sapere passo passo cosa questi criminali legiferano e se possibile dare nome e cognomi di questi traditori che usano le commissioni dello Stato per fare leggi ad hoc a chiunque abbia moneta. Se andate fuori cosa raccontate alla gente ??? E x favore solo gli IMBECILLI E STUPIDI non cambiano mai idea , prendete sti cazzo di soldi dei rimborsi e comprate con una OPA LA 7 cosi ci leviamo dai coglioni la Gruber ed avremo la televisione del M5s , con la rete ci vorrà molto più tempo , i Dittatori Berlusconi e De Benedetti l'hanno affossata già da anni , cosa credevate che lasciavano che questo paese avesse uno sbocco democratico con la rete INTERNET . Viva L'Italia libera no alla DITTATURA che abbiamo da 20 anni e ancora oggi c'è ne rendiamo conto.
  • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
    Andare in piazza va bene ed è giusto ma non lasciamo il nostro presidio di democrazia in aula....non lasciamo loro tutto il campo libero...
    • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
      Ho votato a favore ma spero che il bel gesto non pregiudichi totalmente la nostra presenza all'interno. Dobbiamo sapere cosa combinano questi signori, son capaci di tutto....W l'Italia!
  • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
    per me, il parlamento in piazza è una buona idea. Questi che governano, ci stanno snobbando da sempre. Meglio fuori che dentro. Tanto più che adesso è estate, meglio fuori che dentro. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. Il tempo delle mele è finito da un pezzo.
  • yujiza inesilio Utente certificato 3 anni fa
    ...sono d'accordo! Inutile rimanere per, come dice Beppe, "reggergli il moccolo". Meglio fuori tra la gente. Solo una popolazione informata, riuscira', forse, a cambiare lo stato delle cose. Ci si deve impegnare, TUTTI!!! ;)
  • Diego F. Utente certificato 3 anni fa
    In Piazza , ma anche nelle aule e ancora nelle televisioni che purtroppo contano ancora molto .
  • Andrea Mo Utente certificato 3 anni fa
    Si possono fare le due cose, ci sono i meetup sul territorio che possono organizzare ogni giorno agora´ mandare in diretta le battaglie dentro! Non si puo´lasciare campo libero senza lottare a questi ladri di futuro!! Si deve lottare fino alla fine con ogni mezzo!
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, ti voglio bene!
  • Baby F. Utente certificato 3 anni fa
    Nulla è cambiato TUTTI A CASA devono andare!!
  • Anthony NY Utente certificato 3 anni fa
    NO. Si sta in Parlamento a combattere. E si va ANCHE in piazza a fare casino. Le due opzioni non si escludono a vicenda.
  • Maurizio Barone 3 anni fa
    La proposta di Grillo equivarrebbe ad un gesto di disfatta.Non si può "gettare la spugna" dandola vinta a quei mascalzoni che fanno finta di rappresentare il popolo italiano. Ho votato 5 stelle per sentirmi finalmente rappresentato in Parlamento, e devo dire che i nostri DEPUTATI-CITTADINI stanno facendo un ottimo lavoro. Costituiscono una speranza che fuori dal Parlamento, come provocatoriamente propone Grillo, sarebbe vanificata.
  • AL - 2012 3 anni fa
    Troppi sepolcri imbiancati da millenni incontrastati.
  • antonio 3 anni fa
    La Costituzione della Repubblica Italiana contiene regole studiate,soppesate ed equilibrate per difendere tutti i cittadini, in particolare per difendere i più deboli e le minoranze.Regole scritte dopo un conflitto mondiale, che ha portato tanta sofferenza e morte, e che i nostri padri costituenti, speravano di evitarci per il futuro.Costituzione della Repubblica Italiana, che a distanza di 70 anni, non ha trovato ancora la piena applicazione, anzi nel suo nome, mentendo, spergiurando, e tradendola, sono state fatte norme e accordi, contrari alla giustizia e all'equità sociale previste da essa. Inoltre, il referendum abrogativo, unico atto coercitivo, in mano al popolo, viene reso più difficoltoso, per l'aumento delle firme richieste. Quello che sta accadendo in questi giorni In Parlamento, è il tentativo massimo dello stravolgimento della carta costituzionale, l' abbattimento delle colonne portanti delle libertà. Un mix di iniziative che spostano il potere dal popolo sovrano al Governo. Scaricando le incapacità dei governi e dei parlamentari e l'esistenza di interessi personali e lobbistici sull'invecchiamento della Costituzione, rendendo il popolo Italiano, di fatto suddito dei partiti e di poteri occulti. L'invenzione della tagliola, non è altro che una limitazione delle "armi" parlamentari delle minoranze. La volontà di inserirla nella costituzione, significa limitare costituzionalmente qualsiasi tentativo di opposizione da parte delle minoranze. A mio avviso per impedire che ciò avvenga, sono d'accordo che occorra intraprendere ogni iniziativa democratica, e di coinvolgimento di tutti i cittadini, in particolare, quelli disinformati. Va nella giusta direzione, l'abbandonare, per protesta, il parlamento e spostarsi nelle piazze per coinvolgere le persone, anche perchè, se dovesse passare questa riforma delle istituzioni, non ha più senso restare in Parlamento, in quanto i cancelli della dittatura sono spalancati.
  • Andrea A. Utente certificato 3 anni fa
    Giusto richiamare la democrazia violata e rivolgersi ai cittadini ed alla rete. Rendere partecipi con i sondaggi gli iscritti al Blog però non basta se tutto ciò si riduce ad un semplice processo di RATIFICA, eseguito, tra l’altro, solo quando è indispensabile. Quando si è osato richiamare su “Famiglia Cristiana” le regole di democrazia partecipata, indicate dagli stessi Garanti in occasione del reato di clandestinità, ed eccepire sulle continue arbitrarie posizioni assunte dai nostri portavoce in merito al DDL Scalfarotto, ai DDL Depositati su maternità surrogata, etc... il risultato è stato una immediata e repentina censura sul Blog e nessuna risposta nel merito. La Base e gli elettori di un’area, certamente non solo cristiana, che ha a cuore temi come la libertà di espressione, la famiglia o l’educazione dei figli al di fuori dall’ideologia gender, è stata trattata con il sorriso sarcastico di chi ha il potere per diritto divino, di dire: "io sono io e voi non siete un cazzo", ignorando la richiesta di potersi esprimere, preventivamente e compiutamente, nel merito di questi temi. Forse che questi temi sono meno “socialmente rilevanti” del reato di clandestinità? Se è così, lo si dichiari apertamente e si abbia il coraggio di assumersene la responsabilità di fronte agli attivisti e soprattutto agli elettori. Ma allora, ci verrebbe da dire: che ci rimaniamo a fare nel M5S? A farci prendere per il culo, a sostenere con le “Agorà” in piazza un simulacro di democrazia mentre questi portavoce fanno come vogliono? Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire la deriva autoreferenziale ed autoritaria dei portavoce. Dopo, se questi rottamatori del NON STATUTO e della Carta di Firenze non ci lasceranno scelta, ce ne andremo. Meglio uscire, per coerenza con il Programma sottoscritto con gli elettori e secondo i principi ed i valori che pensavamo architravi del M5S. Li lasceremo soli a rimestare le loro leggi arbitrarie e usciremo a “riveder le stelle".
  • Nicola Nicolini Utente certificato 3 anni fa
    Per votare mi sono fatto questa semplice domanda: "se voto per le dimissioni in massa del M5S chi rappresenterà il mio voto e quello di altri milioni di italiani all'interno delle Istituzioni? NESSUNO. Per cui penso che tutte le iniziative di piazza per far comprendere a tutti la gravità della situazione attuale siano irrinunciabili ma lasciare campo libero all'interno del Parlamento alle cricche di affaristi che ben conosciamo temo sarebbe solo un grave errore. Beppe scrive: "Ci guardano con il sorriso sarcastico di chi ha il potere per diritto divino, di: "Io sono io e tu non sei un cazzo" e ci ignorano." Da questa cricca di corrotti NON CI POTEVAMO ASPETTARE NIENTE ALTRO. Ma perché lasciargli campo libero? Denunciare sempre e comunque ma cercare anche di portare a casa qualche risultato concreto e questo si può fare con maggiore potenza dall'interno delle Istituzioni. Dal Parlamento non li stiamo certo legittimando con la nostra presenza facciamo VERA OPPOSIZIONE e non è una cosa da sottovalutare. Per esempio i voti a favore dell'arresto di Galan e Genovese sono scaturiti dalla nostra presenza in Parlamento che ha obbligato i partiti a fare i conti con il proprio elettorato senza troppi giochi nascosti. Parlamento e Piazza, manovra a tenaglia!
  • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato SI,sono d'accordo con le proposte di Beppe,anche se sfiduciato come ormai sono credo fermamente che solo con una GRAGNUOLA DI LEGNATE SULLA GROPPA possiamo sconfiggere questa casta di DELINQUENTI. IN ALTO I CUORI.
  • maurizio paladino 3 anni fa
    Mi fate sapere per cortesia se sono o meno iscritto al Movimento!?! In caso negativo,visto che NON riesco ancora a votare, mi pare che stiate esagerando!Sono simpatizzante iscritto al gruppo di Viterbo dal 2012 e ho richiesto l'iscrizione al Movimento ormai da Aprile più o meno,pertanto se vi ci mettete pure voi con i tempi della burocrazia italiana considerate pure ufficialmente revocata la mia richiesta!
    • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa mostra
      amico sei arrivato adesso,dove stavi quando IO ero iscritto ai meetup sin dal marzo 2006 TU DOVE ERI???????? a vedere di rubacchiare anche tu qualcosa col pdl o col pdmenoelle??????? fatti un esame di coscienza.
  • Ezio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
    BRAVI !!! andate fuori e non rientrate più, ve ne saremo grati.
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, lo sconfitto non sei tu, ma è il Movimento che ha intonato "Viva Berlingueeeeer!" In quel momento ha svilito se stesso, ha inficiato il lavoro pregresso, ha tradito quelli che credevano nel progetto delle "idee buone e di quelle cattive". Lo sconfitto è il Movimento "dei tavoli", delle tattiche, del "combattere dall'interno". Mi spieghi che differenza c'è, a questo punto, con gli altri? Non eravamo quelli che rifiutavano le mescolanze? Ritorna a GRIDARE, a SPUTTANARLI come sai e FRE GA TE NE di quello che ti consigliano. State diventando MASSA. Dove è finito il senso elitario del Movimento? A presto Ros
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      - Stiamo dando i numeri ???...Voi volete "elitario" il Movimento..??? - Non sono le masse da convincere ... e da guidare ??? Allora quel 25%/21 di voti è venuto dall'aristocrazia della politica, della finanza, della nascita, dell'intellighenzia ...???? O non piuttosto dalla massa che - nonostante tutti i media siano esclusivo appannaggio proprio di quelle aristocrazie - comincia ad affrancarsi ed uscire dalla palude ???? ...e si parla di élite
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      bravissima
    • manuela bellandi Utente certificato 3 anni fa
      senso elitario del movimento?????????????????? stai bestemmiando!
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      che dire rossella hai perfettamente ragione purtoppo i rappresentanti del mv sono nella maggior parte dei nostalgici ed ex di rifondazione e se li lasciassimo fare ci farebbero fare la stessa fine
  • Tiziano Speri 3 anni fa
    Sono daccordo. Gli italiani hanno deciso. Ritengono non necessario che un deputato sia incensurato e che dia l' esempio in questo brutto momento riducendo le spese inutili. Personalmente ritengo sia inutile che i 5 Stelle permangano in un parlamento di nominati sotto ricatto delle lobby, degli interessi clientelari e delle mafie in attesa di marcirci dentro. Meglio il confronto al di fuori delle televisioni e giornali allineati.
  • marco campus 3 anni fa
    Occorrerebbe sapere nel dettaglio le conseguenze puramente tecniche delle dimissioni di massa dalle due camere dei nostri parlamentari; mi spiego... verrebbero sostituiti in qualche maniera??? e se si, da chi ???? gli equilibri parlamentari come varierebbero???? Senza noi in parlamento il PD avrebbe ancora l'esigenza delle larghe intese??? Se con l'uscita dei nostri parlamentari si dovesse configurare una situazione in cui il PD può governare anche senza larghe intese mi piacerebbe proprio vedere cosa succederebbe una volta usciti!!!!!! detto di pancia si meriterebbero di essere mandati tutti a quel paese ma l'onere della responsabilità politica ci deve costringere a forza a tenerci il mal di pancia e sopportare questa attuale continua umiliazione che Beppe descrive nel suo intervento, reggere e sopportare e sono certo che poi saremo ripagati. In un post precedente si è detto che chi ricorda la non intesa con Bersani deve andare a fare in culo, però con il senno di poi sarebbe stata la scelta politica più utile al paese, ma ribadisco con il senno di poi. RESISTIAMO AD OLTRANZA E FACCIAMO SEMPRE IL MASSIMO PERCHE' VENGANO TEMPI MIGLIORI. DAI CHE CE LA FAREMO A CACCIARE QUESTA MANICA DI CIALTRONI LADRI DELINQUENTI CHE SI SONO E SI STANNO MANGIANDO L'ITALIA.
  • daniele p. Utente certificato 3 anni fa
    non si può mollare lo sapevamo che sarebbe stata dura, ma mollare sarebbe sbagliato uscire vorrebbe dire tradire tutti gli elettori che ti hanno dato fiducia se si vuol vincere una battaglia e l'altro ha armi più potenti bisogna procurarsele e soprattutto imparare ad usarle, e non lasciar scappare nessuna occasione, le guerre si vincono vincendo le battaglie e le battaglie si vincono con le armi ma soprattutto con la testa
  • gerardo lofoco 3 anni fa
    Voi siete gli unici guardiani della casta,solo dall'interno si puo conoscere i veri protagonisti del "sistema corruttivo itlia". quindi: d'entro per capire fuori per informare.
    • volpe antimo 3 anni fa
      sono pienamente d Accordo con l amico che dice che bisogna stare dentro e sputtanarli poi fuori altro tema importante e la visibilita ritirate i soldi che vi deve questo governo e comprate una televisione se pur piccola dove si puo far sentire a tutti come sta la situazione perche non tutti hanno la possibilita di maneggiare internet sopratutto le persone al di sopra i 60 anni un abbraccio beppe sempe avanti
  • walter . Utente certificato 3 anni fa
    L'Aventino è l'unica risposta, anche perchè c'è una bella vista e c'è il giardino degli aranci.
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Grasso incompetene e in malafede Non mollate senatori m5s Chiedete le dimissioni di Grasso Guardiamo il senato in diretta
  • max p. Utente certificato 3 anni fa
    Io mi faccio un sano conto se le ultime e le penultime elezioni sono state dichiarate incostituzionali tutte le leggi o modifiche alla costituzione che valore hanno. A me sembrano che siano tutte da invalidare compresi i tre governi nominati dal napoletano Insomma stanno perdendo tempo a discapito degli italiani che non hanno stipendio o pensione o sussidio o reddito.
  • Isabella Dallospedale 3 anni fa
    Non capisco a cosa servirebbe questo gesto di abbandonare il parlamento. Abbiamo votato per avere persone in parlamento che si rendano conto e ci informino di quanto accade, cosa mai accaduta. Uscire non faliciterebbe altro che l'azione di chi invece non fa l'interesse del paese. Ritengo più opportuno continuare la strada intrapresa. Vedo la divulgazione delle informazioni in piazza qualcosa in più se serve. Non so dove possa portare oggi la pura protesa in piazza ... con i media che non raccontano la verità, con la demagogia etc etc..abbiamo la addirittura alle spalle la "polizia europea" oggi... Non dilungo il commento anche se tanto ci sarebbe da dire. Grazie a tutti coloro che stanno dedicando tempo e impegno alla difesa della libertà, con tutte le difficoltà che questo comporta. Votare si oppure no in questo contesto non credo abbia senso: ha senso l'informazione corretta delle piazze e il presidio in parlamento. Questa è la mia opinione
  • Luigi B. 3 anni fa
    In questi minuti è evidente il perchè il M5s non deve abbandonare il parlamento: se non fosse per loro, avremmo già un senato non elettivo. I nostri parlamentari hanno una funzione insostituibile: difendere la Repubblica nei luoghi preposti.
  • annalisa g. Utente certificato 3 anni fa
    Siamo tutti con te !!!!!
  • Massimo P. Utente certificato 3 anni fa
    Sono contrario, preferisco le azioni dirette. Presidio fisso davanti al parlamento con tutti i Cittadini pronti a protestare contro questo ennesimo soppruso!!
  • Marco Rapetti 3 anni fa
    Fare quadrato intorno ai nostri parlamentari. Ho votato si perché il mondo ci guarda e siamo i primi. Altri seguiranno...
  • Luciano M. Utente certificato 3 anni fa
    Il M5S deve continuare la lotta in aula fino alla fine. Potranno anche votare la loro legge l'importante che si rimanga fermi sui nostri punti e si faccia l'opposizione che si può. Alla fine gli elettori sapranno che votando con il loro sistema non potranno avere scelte ed allora vorrò vedere il giorno delle elezioni se preferiranno votare per il M5S che male che gli vada voteranno sicuramente una persona pulita contro invece una lista di persone preconfezionate dai partiti e coalizioni. Non sottovalutiamo che il governo potrebbe cascare per mancanza di risultati, molto prima dell'immaginaria scadenza.
    • Gianluca Pepe 3 anni fa
      Ma che dici caro amico...il tempo è scadutooooooooooo basta basta basta..... è ora che ci svegliamo da questo sonno servono azioni eclatanti io guardo tutto diciamo dall'esterno perchè mi trovo in Uk... ho il vomito.. non se ne può piu oggi ho votato SI SI SI E svegliatevi tutti voiii non è il tempo piu di fare l'opposizione.. ma a che cazzo serve se poi fanno tutti il cazzo che gli pare? no cari amici.. cari italiani siamo ridotti male.. ci stanno dissanguando con le loro lobby bancarie di merda.. SIAMO IL PAESE PIU BELLO DEL MONDO NON POSSIAMO ABBASSARE LA TESTA E FARCELO APPOGGIARE DELICATAMENTE NELL'ANO E SONO UN SIGNORE SONO STATO GENTILE. RIPRENDIAMO L'ITALIA SCENDIAMO IN PIAZZA E ABBRACCIATE I CITTADINI E LASCIATELI SOLI E SVEGLIAMO QUESTI CITTADINI
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Grasso a casa M5s in aula
  • remigio cammarano Utente certificato 3 anni fa
    occorre puntare sulla eliminazione delle soglie di sbarramento, su questa proposta si possono fare alleanze con tutte le minoranze d'italia che, senza essere obbligate ad alleanze forzose con i partiti maggiori (vedi sel), potrebbero avere le loro rappresentanze in parlamento con il proporzionale puro riservato alle opposizioni
  • Patrizio Laconi Utente certificato 3 anni fa
    Occorrono assolutamente gesti coerenti alla gravità del momento. Non bisogna fornire alcun alibi né avallare con la presenza dentro il parlamento, una parvenza di democrazia formale, che non c' è più. Il mondo intero deve sapere. Tutte le opposizioni dovrebbero seguire questa scelta per presentarsi unite alle prossime elezioni contro il regime PD-PDL, per una breve legislazione costituente che ripristini la legalità. Voto convintamente a favore
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    Grillo, il suo futuro (e quello di M5S) di Andrea Scanzi http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/29/grillo-il-suo-futuro-e-quello-di-m5s/1075647/ Scanzi è sempre puntuale e preciso sul M5S...
  • Fabio Maria Agostinelli Utente certificato 3 anni fa
    "Nessuna delle nostre istanze è presa in considerazione. Ci guardano con il sorriso sarcastico di chi ha il potere per diritto divino, di: "Io sono io e tu non sei un cazzo" e ci ignorano. Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo ( ... ) Meglio uscire e parlare con i cittadini nelle piazze di Roma e d'Italia, meglio fare agorà tutti i giorni tra la gente" e COMUNQUE " reggere il moccolo ai traditori della democrazia e della Patria" LAVORANDOLO A N C H E DALL'INTERNO PERCHE SI CONSUMI PRIMA
  • Antonio S. Utente certificato 3 anni fa
    Ancora, purtroppo, non certificato per cui non posso votare. Dunque ribadisco qui sul blog di essere totalmente in sintonia con il pensiero del movimento e del grande Beppe. Dunque si all'iniziativa Parlamento in piazza. E' una iniziativa forte ma quando ci vuole ci vuole. Forza ragazzi siamo con voi e con Beppe!!!
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Contro i golpisti in senato Grasso deve andare a casa
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    BEPPE, appena sei ritornato i post sono aumentati. Puntano o no sull'UOMO? Ros
  • Vittoria (PC) 3 anni fa
    Non ho potuto votare pero'io sono contraria. e'meglio rimanere nelle istituzioni,i nostri parlamentari sono come cani da guardia e cio'secondo me e'molto importante. Sono d'accordo invece sulla protesta fuori dai palazzi del potere,una protesta che deve coinvolgere TUTTI. GRAZIE M5S
  • remigio cammarano Utente certificato 3 anni fa
    non facciamo sciocchezze! occorre rimanere sempre sula trincea, aumentare la pressione con manifestazioni in tutte le piazze d'italia.
    • Augusto Doddi Utente certificato 3 anni fa
      Andare sull'Aventino non serve a nulla: la storia ce lo ha insegnato. Andarsene significa fare il loro gioco. Per loro intendo sia gli pseudo democratici del PD di Renzi che del partito del pregiudicato, per non parlare del partito dell'ectoplasma di Alfano. Dobbiamo restare per lottare. Se non ci fossero state le battaglie dei nostri parlamentari, la gente non avrebbe saputo nulla della porcata a favore delle banche concernente la rivalutazione della partecipazione nel capitale della banca d'Italia. Senza il M5S il PD non avrebbe mai votato per l'arresto del sindaco del PD di Messina. Questo tanto per citare solo alcune delle iniziative da parte dei nostri Parlamentari. E' nostro dovere rimanere in Parlamento perchè se non ci presentassimo più, verrebbe a mancare a questo Paese l'UNICA e sottolineo l'UNICA forza di opposizione. Beppe non mollare.
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Buttate fuori Zanda
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      leggi u po' qua http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fstefanoali.blogspot.it%2F2014%2F07%2Fda-dc-e-msi-al-pd-dalle-stragi-oggi-il.html
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    A TUTTI QUELLI CHE ANCORA SCRIVONO: E MA SE QUELLA VOLTA CON BERSANI...... ANDATE A FARE IN CULO!!!!! PUNTO.
    • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
      BERSANI E' UNO DEI POLITICI PIU' VISCIDI E CORROTI DI QUESTO PAESE...QUELLA VOLTA AVREBBERO DIRGLIELO IN FACCIA LA MERDA CHE E'...COME HA FATTO GIUSTAMENTE GRILLO COL CACCIA BALL DI FIRENZE..!!
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Circondate Grasso Resistete agli assistenti e al le forze dell'ordine Il golpista e' Grasso
  • Luigi V. Utente certificato 3 anni fa
    Renzi è la migliore prova di quanto il PD sia caduto in basso! Ma al PD non interessano le qualità dei suoi politici bensì i voti che questi sanno accalappiare! Quando gli italioti che l'hanno votato si accorgeranno delle barzellette che ha loro propinato sarà troppo tardi! Ma gli italiani hanno sempre avuto i politici che si meritano! Prepariamoci ad un ulteriore aggravio della crisi economica, della pressione fiscale e dell'aggravarsi della discrepanza sociale tra la gerarchia politica ed i suoi amici sempre più ricchi e la classe media sempre più povera. Del resto questo è il cancro che sta uccidendo la democrazia ed ha portato storicamente all'insediarsi dei totalitarismi più devastanti: fascismo e stalinismo in fondo che cosa sono stati se non l'abuso dello stato da parte di una nomenclatura politico-istituzionale per i propri fini personali di arricchimento e potere! Infine un consiglio agli ex compagni del PD: se Renzi proprio vuol imparare come promettere agli italiani un futuro di riscossa economica, sociale e politica vada a leggersi i discorsi di un certo Adolfo sulla rinascita della nazione germanica, avrebbe da imparare da un maestro eccezionale e vedrete quanti voti in più vi porta alle prossime elezioni politiche!
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Resistete a Grasso
  • Mauro Rossi 3 anni fa
    Beppe ho votato NO perché: 1. Finalmente in parlamento c'è un'opposizione che pur essendo impotente INFORMA, prima non c'era. TENIAMOLI LI !!!! 2. Si può comunque andare in piazza. 3. Il sistema di voto... così secco è un po castrante... aiut ! 4. Beppe questo NON vuole dire che chi vota NO ....non ti vuole bene !!!! Capito ? W M5S !!! W questo modo di fare politica.
  • Savino Vurchio Utente certificato 3 anni fa
    Siamo in ritardo con la storia. Quando un nemico non puoi combatterlo fattelo amico. Non possiamo aspettare che accada una rivoluzione o una guerra. Sono un piccolo costruttore di macchine agricole e ho 2 brevetti internazionali a mio nome, ma purtroppo come tutti gli imprenditori d'Italia ho paura del postino, perche ogni volta che mi arriva una raccomandata ce da pagare, ogni volta che vedo una divisa che entra nella mia officina ho paura che mi sequestra l'attività. Ogni volta che vedo una persona che entra ho paura che mi chiede una tangente e non posso denunciarlo altrimenti mi denuncia per diffamazione e questo mi e già capitato e ho dovuto pagare sia la tangente che la denuncia. Chi ha una ditta ho un immobile non ha alcun diritto, non abbiamo il diritto di essere pagati il nostro lavoro ma dobbiamo pagare l'iva e le tasse su lavoro che abbiamo fatto e non siamo stati pagati. Se ai un immobile affittato e l'inquilino non paga il proprietario deve pagare le tasse sugli affitti che non gli sono mai stati pagati oltre a pagare gli avvocati per fare lo sfratto e l'inquilino per dispetto gli distrugge la casa senza che nessun giudice lo tutela. Iniziamo a fare delle proposte di legge concrete. Difendiamo il lavoro e i veri lavoratori e vedrete che questi farabutti verranno buttati fuori subito e non da noi ma da tutte le persone per bene e in Italia ne sono molte di più dei delinquenti.
  • luigi corasaniti 3 anni fa
    Non vi azzardate a levare il culo dalle poltrone. Voi ci servite li a tenerli d'occhio da vicino, e' per questo che vi abbiamo votati e continueremo a farlo. La linea politica la dobbiamo studiare passo passo osservando le loro manovre e tenere lontani i soldi degli appalti dalle loro mani sporche. Se poi un giorno passeremo alla fase 2 (finalmente, non solo kiakkiere) sapremo dove colpire. Se volete andare in piazza fra la gente andateci , siete gli unici che possono ancora farlo. E' solo questione di tempo generazionale , non tutti hanno un quoziente superiore al minimo sindacale.... e prima o poi toccheranno anche a loro fare i conti con chi li sta "vampirizzando " di tasse. TENETE DURO.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    OOOOOOOOO.....BEPPE.... ALLORA SEI VIVO... analisi sacrosanta,con un solo FORSE... se nel 2013, avessimo giocato meglio la PARTITA con BERSANI,forse OGGI... BERLUSCONI era in GALERA...NAPOLITANO a CASA e NOI al GOVERNO ???? un po' di AUTOCRITICA fa' SEMPRE BENE... detto questo,CONDIVIDO la LINEA POLITICA INTRAPRESA ,come ho gia' detto... ps. pero' siccome mi piace la provocazione... Io avrei APERTO al GOVERNO RENZIE,ESPLICITAMENTE, per VEDERE, e far VEDERE al POPOLO ITAGGGGGLIANO che il M5S è disposto a GOVERNARE... e si SAREBBE VISTO CHIARAMENTE la risosta di RENZIE...
    • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
      BERSANI E' UNO DEGLI UOMINI POLITICI PIU' CORROTTI DI QUESTO PAESE...COSA VREMMO DOVUTO FARE ENTRARE IN UN GOVERNO CON GARGAMELLA COME PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E TUTTA LA SUA MASNADA...MA SIAMO FUORI..?!
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      Amici cari... ognuno ha le sue Idee...ma la Politica in Itaggglia ha delle regole non scritte... non voglio partarla alla lunga... è OGGETTIVO che Bersani era in difficolta', e si poteva provare a TRATTARE... non lo abbiamo fatto... lasciamo stare la storia di Bersani che dice.. NON AVREI MAI FATTO un GOVERNO con il M5S.. quello viene dopo... dico solo che l'APPOGGIO ESTERNO al GOVERNO BERSANI senza sporcarsi le mani con 3/4 PUNTI da CONDIVIDERE e si ANDAVA a NUOVE ELEZIONI... o si STACCAVA la SPINA... e gli ITAGGGLIANI avrebbero capito.. PUNTO...
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      salve enzo, ma ancora con la storia di bersani? bene fece grillo allora, e bene farà adesso se lascerà il parlamento, con i delinquenti non si tratta,
    • ugo mantino 3 anni fa
      D'accordo su tutto. Solo una cosa non capisco, perchè mai farsi prendere per il culo da bersani allora sarebbe stato meglio che da renzi adesso? Sono proprio certo, stracerto, che bersani non aveva nessunissima intenzione seria, era veramente molto ma molto evidente che cercava solo le mosse migliori per fare più danni possibili al M5S, e poteva riuscirci, anche lui come renzi. non era così evidente a tutti, a quanto pare. del resto anche adesso c'è gente che crede di poter trattare con renzi. come faccia non so ma a quanto pare c'è.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    (WSI)Per realizzare la "Casa della Storia europea", che sarà inaugurata nel 2015 A Bruxelles, il Parlamento UE ha stanziato 56 milioni di euro. Roma spende, noi siamo tassati, ma cosa ce ne viene? Renzi batti un colpo.
  • alberto arnoldi 3 anni fa
    Ho votato contro perchè il M5S deve difendere in Parlamento la Democrazia, La Costituzione e la Repubblica, minacciata seriamente da dei banditi che si fanno chiamare PD, PDL e Lega. Ho votato contro perchè il M5S deve almeno imporre che la nuova legge elettorale rispetti i rilevi della Consulta: introduzione del voto di preferenza e eliminazione del premio abnorme di maggioranza. Di conseguenza il M5S deve quindi difendere anche l'elettività del Senato e l'allontanamento dei condannati ed indagati da qualsiasi incarico pubblico! I condannati e rinviato a giudizio non devono candidarsi ad alcun incarico pubblico, non dovrebbero nemmeno potersi proporre ad eventuali primarie, cosicchè la grandezza dei collegi elettorali risulterebbe irrilevante ai fini della manipolazione del voto. Si faccia un uso ancor più massiccio dello streaming, si raccolgano firme per petizioni,si sensibilizzino ancor più quei cittadini ancora succubi di una Informazione sempre più colpevolmente scadente, che non informa loro su ciò che sta avvenendo realmente. Lo dobbiamo fare tutti in ogni ambito della nostra vita quotidiana. Basta aspettare o delegare qualcuno che crediamo essere migliore di noi! Ovvio che il "Parlamento in Piazza" vada comunque fatto ma quello, lasciatemelo dire, è implicito nello spirito del programma del Movimento Cinque Stelle e della Democrazia Diretta, sia intendendo la Piazza fisica, sia la Piazza Virtuale (ed il nostro Portale dovrebbe essere migliorato a quel fine). La Democrazia va difesa ogni giorno dentro e fuori dei Palazzi, tramite continui e trasparenti scambi critici tra cittadini e rappresentanti nelle assemblee elettive.
    • alberto arnoldi 3 anni fa
      @ Bob C. Rieti. Sono certificato ed ho votato correttamente. Quindi sarei anche candidabile, Ero allo Smeraldo il 4 Ottobre 2009, sono presente da sempre su questo blog; se lo fossi anche tu ti renderesti conto della ridicola illazione che hai appena scritto (chiedi a quegli iscritti che ritieni più "anziani" ed "affidabili", se non mi credi, e vai a rileggerti anche post vecchissimi di questo blog) e della relativa figuraccia. Semplicemente commento con un'altra email poiché con quella della mia iscrizione ci sono problemi con i commenti su questo blog.
    • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
      Tu non hai votato perchè non sei certificato.
  • Max Piace 3 anni fa
    Io dico che bisogna resistere e stare nel parlamento facendo contemporaneamente anche manifestazioni all'esterno. Occorre andare in TV e far capire ai cittadini come stanno le cose . Occorre che si alzi l'indignazione degli onesti anche di quelli che non vanno sul web e si informano sul tg1 o tg5 o altri simili . Uscire dal Parlamento vuol dire che il sogno era una illusione , che cercare di cambiare dal di dentro è impossibile mentre molte cose i nostri coraggiosi rappresentanti le hanno fatte. Pazienza e capacità di comunicare sono le armi da utilizzare. Se ci ritiriamo ci dichiariamo sconfitti e incapaci e per i media di regime saremo i sobillatori capaci solo di protestare. Andrebbero a nozze!! Cari nostri rappresentanti abbiate coraggio e tenacia , siamo con voi!
  • Giuseppe D. Utente certificato 3 anni fa
    Lo dico a tutti i Parlamentari del M5S: di fronte alla protervia di una forza cieca e irresponsabile, oltre che bugiarda e infame, come quella di piduisti, pregiudicati e plurindagati, che pretende di cambiare la più bella e sofferta Carta Costituzionale al solo fine di marciare verso un regime monocamerale con premio di maggioranza, cioè verso la notte buia della Repubblica e della democrazia, c'è un'unica cosa da fare. LE OPPOSIZIONI ABBANDONINO L'AULA E SI PORTINO NEL PIAZZALE ANTISTANTE IL QUIRINALE E LI APPROVINO LE MODIFICHE CHE RITERRANNO UTILI, DIBATTENDO LIBERAMENTE, SENZA TAGLIOLE, DANDO COSI UN ESEMPIO DI REALE DEMOCRAZIA ANCHE ALL'INQUILINO DI QUEL COLLE.
  • Anna De Faveri Utente certificato 3 anni fa
    Il Parlamento è un teatrino da dove possiamo solo denunciare le malefatte di chi ci governa (ammesso poi che qualcuno abbia il coraggio di pubblicarle). Le decisioni che contano vengono prese altrove non in Parlamento, dove il dibattito serve solo a mascherare la dittatura: restare in Parlamento significa far credere al popolo che esiste un'opposizione e che si possano cambiare le cose. Le cose cambieranno solo se l'opposizione la faremo nelle piazze, nelle fabbriche e nei quartieri. Allora li costringeremo a parlare dei nostri problemi. Cosa abbiamo da perdere?
  • gianfranco calandrini Utente certificato 3 anni fa
    Condivido al 100% ( già votato ). E poi parliamoci chiaro, è la gente che si deve svegliare una buona volta da questo incantesimo perverso e maligno. Non siamo certo noi quelli che devono rimproverarsi qualcosa . Cosa si doveva o poteva fare, di più di quanto è stato fatto ? Dobbiamo comunque riflettere su alcuni episodi che fine a se stessi sono poca cosa , ma interpretati sono messaggi per noi grandi come grattacieli . -Il primo è il non consenso avuto dalle piccole e medie imprese. -Il secondo è il caso di Mirandola In entrambe le situazioni il M5S ha fatto molto e di più per favorire, rispettivamente , micro credito e ricostruzione , senza chiedere nulla a nessuno, ma solo rinunciando volontariamente ai propri compensi . So anche io che non si deve rivendicare nulla altrimenti si svegliaoo le befane e le cornacchie , ma cazzo, un minimo , solo un minimo di coraggio della gente ce la potevamo aspettare , invece no . L'onestà non tornerà di moda con gente come questa , purtroppo. Ma dobbiamo provarci , sarebbe assurdo mollare ora , però dobbiamo stringere anco di più i ranghi e precisare gli obiettivi : pochi , ma precisi , senza se e senza ma .
  • Marco Facchinetti Utente certificato 3 anni fa
    Per ora il mio voto è NO. La proposta è troppo sintetica, se ne vorremo riparlare volentieri, ma dev'essere corale e con la massima presa di coscienza da parte di tutti.
  • Mauro B. Utente certificato 3 anni fa
    Mi sembra un'iniziativa delirante. Vi ho votato per lavorare pancia a terra per il bene di questo paese, l'unico modo per farlo è stare in aula....facendo comunicazione in maniera corretta... Abbandonare l'aula presterà il fianco a innumerevoli strumentalizzazioni...
  • Ivan Fornaciari (caimano del piave) Utente certificato 3 anni fa
    Va bene scendere nelle piazze ma continuo a ricordarvi che gli italiani si informano con le TV dalla quale la casta sputa MENZOGNE contro M5S a ciclo continuo e qualcuno deve pure andare in TV a SBUGIARDARLI altrimenti per poche migliaia che vi ascoltano in piazza molti di più si lasciano convincere dal martellamento H24 fatto da TV a reti unificate e dalla stampa di regime! Grazie comunque per tutto l'impegno che ci mettete in questa partita dove le carte sono TUTTE TRUCCATE e CONTRO di NOI!
  • giulio difilippo 3 anni fa
    non mi fanno votare comunque sono favorevole
  • Antonio D'Agostino 3 anni fa
    ATTENZIONE, a Beppe e a tutto il M5S: il PARLAMENTO è L'ARENA PIU' IMPORTANTE in uno stato democratico! Abbandonarla, sia pure per un nobile IMPETO DI RIVOLTA, al NEMICO apparirebbe come una sua vittoria, fosse pur parziale. La Democrazia Diretta, questa magnifica favola - ideata da quel benefico vulcano di idee che sono Beppe Grillo C. - è una pianta di salvezza per il popolo italiano!!! Allora non commettiamo errori grossolani. CONTEMPORANEAMENTE dobbiamo percorrere TUTTE le strade che portano i nostri EROI in Parlamento e il M5S tutto a raggiungere PAZIENTEMENTE, COME ABBIAMO FATTO FINORA, tutti quei cittadini italiani che non ci conoscono e non ci votano ancora e che si possono indicare come persone che: - sono drogati dal loro partito; - sanno guardare solo la TV e i giornali; - hanno paura di un salto nel buio seguendo il M5S; - sono pigri e non pronti all'impegno per una valida causa; - non capiscono che sono ridotti solo e sempre più a pagare tasse e stare zitti; - sono partecipi e/o complici dell'evasione fiscale; - sono tecnologicamente analfabeti e/o indolenti; - pensano di essere ricchi con 2/3.000€ di stipendio; - se ne fregano di chi rimane indietro; - e chi più ne ha più ne metta ... Tutte queste categorie di cittadini ci stanno -magari senza rifletterci sopra - aspettando. Dunque andiamo loro incontro con tenacia e pazienza, ANCHE SCENDENDO IN PIAZZA. E così, quando avremo raggiunto la MAGGIORANZA degli ITALIANI ONESTI, la meravigliosa RIVOLUZIONE CULTURALE che Beppe ci ha regalato sarà una realtà che il mondo intero ci invidierà, e DELLA MALEDETTA DITTATURA PARTITOCRATICO-BANCARIA NON RIMARRA'NEANCHE IL RICORDO !!!!!!!!!!!
  • romano 3 anni fa
    Finalmente l'avete capito che vi prendevano per i fondelli,discutere con un ladro?Puo' solo insegnarti a rubare e a renderti suo complice
  • Tony G. Utente certificato 3 anni fa
    "per fare il dispetto a mia moglie mi sono tagliato i c.....!" Non è così che si fa, occorre invece chiedere l'aiuto della gente! Andiamo tutti a Roma, adesso, che ci sono pure le ferie e la gente è più libera. Migliaia di persone davanti al Parlamento ad assediarlo! Adesso! Organizzate!
  • alberto martini Utente certificato 3 anni fa
    ITALIOTI DI COSA AVETE PAURA?????? DI ANDARE IN PIAZZA??? DI FAR VEDERE AL MONDO INTERO CHE ANCHE GLI ITALIANI FIANALMENTE HANNO LE PALLE?? DECIDETEVI O CON IL M5S OPPURE CONTRO, NON PIANGETE POI SE NON CI ASCOLTANO. HANNO DECISO LORO (BERLUSCA/RENZI) PER NOI PUNTO.
  • ANTONELLO L. Utente certificato 3 anni fa
    mi aspettavo che il m5s facesse proposte e si battesse per la chiusura senza se e senza ma del Senato, ma non ho visto niente in tal senso
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      a mbecille c'è una locandina 2 post più sotto proprio su quello che dici tu. almeno evitate di fare figure di merda quando scrivete qualcosa
  • HAZET 36 3 anni fa
    Blocchiamo il ferragosto! Blocchiamoli nei porti, aeroporti, stazioni e autostrade. Non devono partire! Mandiamo all'aria le loro vacanzuole! Stooop!! Questo è protestare!! Socialismo o Muerte!
    • claudio mondini 3 anni fa
      cambia fornitore, ti età dando roba avariata !!!
  • Darth Maul Utente certificato 3 anni fa
    E' da due mesi che andiamo avanti a cercare un confronto con Renzie per le riforme in parlamento, ed è da due mesi che continuano a pigliarci per il culo. Direi che può bastare.
  • Bruno P. Utente certificato 3 anni fa
    Trovo buono far uscire dal parlamento le persone maggiornente pulite nella speranza che chi rimane trovi il suo destino.
  • mir80gs-mirco marzocchi Utente certificato 3 anni fa
    Senza tante supercazzole sono favorevole al Parlamento in piazza per denunciare il tentativo di colpo di Stato in atto. Punto
  • Luciano M. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe per come è formulata la domanda la mia risposta non può che essere negativa. Credo nella politica del M5S e non vedo la ragione di uscire e disertare le aule (principio di presenza contenuto nel regolamento e da tutti i rappresentanti sottoscritto). Altra cosa manifestare pacificamente verso lo scempio che si accingono a compiere ma rimanendo nelle istituzioni.
  • Roberto Santi 3 anni fa
    sono con voi, il mio voto è si, perchè è innutile stare nel parlamento e meglio uscire fuori. mi dispiace per di maio ma con il pd non è possibile trattare, sono sordi. e quelli della rete non li capisco, loro vogliono trattare con dei sordi, ma fatemi il piacere svegliatevi. di una cosa sono curioso di sapere, ma quei fessi che hanno votato il pd, saranno felici della nuova super manovra finanziaria estiva di novatamilioni del governo ? a pardon contributo volontario, opss! stimolo al mercato ! ri opss! ingniezione di fiducia ! o patto di stabilita, di certo la fantasia delle parole ha renzino non gli mancano.
  • Fabrizio . Utente certificato 3 anni fa
    ALEA IACTA EST. LE LEGIONI DEI CESARI DEVONO MARCIARE CONCENTRICHE E CACCIARE GLI USURPATORI GOLPISTI DAI SACRI PALAZZI DELLA REPUBBLICA INFANGATI NELLA LORO MEMORIA E SACRALITA' ALLA PATRIA ANCHE MANU MITITARI SE SARA' NECESSARIO. I CRIMINALI POLITICI DEVONO ESSERE GETTATI AL PUBBLICO LUDIBRIO COME I LORO MANUTENGOLI IN OGNI REGIONE DEL PAESE. OCCORRE UNA VOLTA PER TUTTE RISCATTARE L'ONORE D'ITALIA E DEI MILIONI DI ITALIANI MORTI ONESTAMENTE PER DIFENDERE E COSTRUIRE L'ITALIA. OCCORRE NON AVERE PIETA' E MARCIARE COMPATTI OCCUPANDO PIAZZE E ISTITUZIONI: ESERCITO,CARABINIERI E POLIZIA - OFFESI NELLA LORO STORIA, DEGRADATI, DEPAUPERATI DELLA LORO RICCHEZZA DA LADRI SENZA VERGOGNA, DEPORTATI ED OFFESI - HANNO GIA' DICHIARATO IN DOCUMENTI UFFICIALI RISERVATI CHE SARANNO DALLA PARTE DEL POPOLO SOVRANO QUALORA LA SOMMOSSA DOVESSE RAGGIUNGERE UNA PORTATA INSOSTENIBILE E SI PALESI UNA VOLONTA' PRECISA DI SCIOGLIMENTO DEL PARLAMENTO OGGI TOTALMENTE INCOSTITUZIONALE E FUORILEGGE. LADRI DI REGIME, GOLPISTI DEGLI ALTI COLLI ABBANDONATE I VOSTRI POSTI IN PACE PRIMA CHE PER LE STRADE D'ITALIA CORRA IL SANGUE DELLA SOMMOSSA E NESSUNO ABBIA PIU' PIETA' DEI VINTI (CICERONE) . ALEA IACTA EST
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Senatori m5s resistete contro la violazione del regolamento e della Costituzione da parte di Grasso e del pd . Se queste violazioni continuano, Occupate l'aula
  • valtere roviglioni 3 anni fa
    Tutti in piazza, ma senza dimissioni immediate, sarebbero capaci di chiudersi in parlamento senza farvi più entrare. Qualcuno che vada dentro, una delegazione per vedere quello che fanno e se è il caso rientrare di corsa.......tutti sotto il parlamento ........assemblea permanente
  • Federico Genesin (fauLoreggia Utente certificato 3 anni fa
    ohi... io non riesco ad iscrivermi al movimento... non ci riesco perché il modulo manca di un field attivo, mi pare città e mi dà errore ogni volta che provo a finire la pratica. Ho solo io questo problema?
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    NON SI PUÒ, NON SI PUÒ, NON SI PUÒ!!! SENATO: SI SOSPENDE L'AULA Seguite la diretta, poi vi chiedete perchè c'è da votare si al sondaggio proposto sul Blog? http://webtv.senato.it/3861
  • Luca 3 anni fa
    no posso vatare SI ,,,, abbiamo bisogno di una vera opposizione , e in futuro un parlamento pulito come i vostri rappresentanti , grazie al M5S posso avere speranza di rimanere in Italia ,,,,,, gli altri sono dei SCIACALLI !!! Luca da Pordenone
  • Massimiliano F. Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato per andare tra i cittadini per le strade.Però adesso non sfracassateci i coglioni con motti tipo:#vinciamonoi #tuttiacasa e adesso #tutti in piazza.Sto con il movimento e lo sosterrò asta a là muerte!!Nos vemos en las calles!!
  • Paolo Rivera Utente certificato 3 anni fa
    GRILLO scrive alla fine del post: Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo. Meglio uscire e parlare con i cittadini nelle piazze di Roma e d'Italia, meglio fare agorà tutti i giorni tra la gente che reggere il moccolo ai traditori della democrazia e della Patria. Li lasceremo soli a rimestare le loro leggi e usciremo tra i cittadini. Aria fresca. ---- Non ci sono alternative: è un dovere verso tutti i cittadini che hanno votato i 5stelle. Aloha!
  • Giuseppe Scardano Utente certificato 3 anni fa
    Forza senatori m5s ! Resistete contro Grasso
  • annamaria addante 3 anni fa
    Caro Peppe credo che tu stia sbagliando, occorre serrare la trattativa,ma mai andare via, la piazza va bene per altre cose, ma chi ti ha votato vuole anche che tu prenda le decisioni e tratti,hai già fatto una cazzata la prima volta non farne più il senato non serve così com'è
  • Lucio Graziano 3 anni fa
    Non sono d'accordo e ho votato no. Abbiamo visto con i NOTAV quanto stampa e politica insieme abbiano buon gioco nel far sembrare dei cittadini di buon senso come un branco di terroristi sovversivi. Io andrei in piazza si, ma poi tornerei dentro a continuare quest'opera paziente di smontaggio delle menzogne e di proposta rispetto a giuste istanze. Dopo tanti colpi sparati nella nebbia, qualcuno dovrà finalmente colpire il cuore di questo mostro. E' l'unica speranza di farlo barcollare... Certo forse dovremo accettare il fatto di farlo senza vederne i risultati per la nostra generazione, però meglio un fuoco che brucia lento piuttosto che una fiammata che brucia e se ne va...
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Quello che non capisco, è perchè il Brennero, la galleria ferroviaria del Brennero lunga circa 55 Km, non si lamenta nessuno, e tratta Brennero- Verona è molto trafficata, tra autostrade e ferrovie. Che differenza c'è con la val di Susa? Son passato qualche volta in val di Susa per lavoro ( impianti in fonderie ), e penso che la valle bolzanina/trentina sia paesaggisticamente migliore.. Paolo TV
    • giulia1 3 anni fa
      Non avendo potuto votare devo dire che sono d'accordo su quanto scrivi.
  • Dario Genovese Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato 'Contro', in piazza si fa attività di piazza, l'attività istituzionale si fa nel Parlamento. Ovviamente non sono contrario all'attivismo tra i cittadini, ma affiancato all'attività in parlamento è meglio. Non mi è piaciuto come è stato posto l'aut-aut, c'è bisogno di entrambe le cose. Ci sono molte nuvole all'orizzonte, purtroppo il popolo non se ne rende conto. Quando arriverà la tempesta è essenziale che gente onesta stia nelle istituzioni, se no è veramente la fine. E non è solo colpa delle istituzioni attuali, è 'colpa' di un intera fetta della popolazione che non vuole abbandonare uno stile di vita, ma dovrà farlo prima o poi. E' solo a quel punto che avremo i voti. Il 40+% che ha votato PD è comunque gente onesta che però non ha capito un acca di quello che sta per accadere, vota chi li rassicura. Cosa ti aspettavi, Beppe?, che fosse una passeggiata? E' ovvio che non mollano l'osso.
  • iolanda russo 3 anni fa
    Io non posso votare visto che continuate a non voler far votare le persone iscritte dopo, magari è ora di cambiare questa regola altrimenti fate come gli altri solo "pochi" decidono per tutti , non sono d'accordo sull' uscita dal parlamento vi abbiamo votato per essere lì in questo preciso momento molto delicato per noi tutti abbiamo bisogno che dall'interno si sgretolino le mura ,va bene ritrovarvi anche all'esterno bisogna educare le persone a credere che il popolo decide il popolo è sovrano ,vogliamo vera democrazia onestà e uguaglianza di trattamento
  • Salvatore Di Bella 3 anni fa
    Voto no, perchè credo nell'utilità di una opposizione, costi quel che costi. Capisco che siate messi a dura prova ma, se avessi voluto qualcuno in Parlamento che, trovandosi in difficoltà getti la spugna, allora avrei votato i soliti ignoti. Sapevamo tutti che non sarebbe stato facile ma non bisogna mai demordere nè smettere di crederci. Questo non toglie che le agorà si possano fare comunque. Informare, informare, informare, questa è la priorità... e non solo via web.
    • Salvatore Di Bella 3 anni fa
      Sicuramente più di quanto non facciano i mass-media. Purtroppo la realtà è che x informare la gente oggi, non bastano le piazze nè il web perchè molte persone vivono il primo come uno show e basta e dal secondo sono tagliate fuori x scelta o necessità.
    • alberto martini Utente certificato 3 anni fa
      COSA FAI TU PER INFORMARE? RISPONDI A TE STESSO QUESTA DOMANDA.
  • mauro f. Utente certificato 3 anni fa
    favorevole che i parlamentari scendano nelle piazze a comunicare con la gente, è un'ottima cosa (magari fosse stata fatta in passato dai POLITICI (quelli con la P maiuscola ... quelli che chiacchierano di lavoro, ma poco ascoltano) però mantenere un "avamposto" in parlamento è d'obbligo: se non ci sono i M5S a vigilare, i POLITICI (sempre quelli con la P maiuscola) ritornerebbero a fare quello che vogliono, senza controlli, come avveniva prima di febbraio 2013 ....
  • Angela P. Utente certificato 3 anni fa
    Protestate fino all'indecenza. Fate un'azione che sentano anche all'estero. Non vogliamo un Parlamento illegittimo che pretenda di modificare la Costituzione al peggio, a favore dei potenti e dei politicanti.
  • sandro cappelli 3 anni fa
    Beppe, capisco l'amarezza e le continue incazzature, ma la politica è così. Quindi dal momento che il M5S è un movimento politico, deve fare buon viso a cattiva sorte ed aspettare tempi migliori. Sono tra quelli che non ha mai pensato ( come invece qualcuno scioccamente pensava) che il nostro Movimento avesse la bacchetta magica per isolvere le cose in tre balletti. E' chiaro che il nostro 25% alle politiche li ha impauriti, e così hanno fatto "blocco". Si deve solo resistere e crescere nei numeri confidando sulla nostra coerenza e sui consensi degli elettori. Dopo ad uscire dal parlamento saranno "loro". Uscire così, secondo me, sarebbe un autogoal difficilmente spigabile.
  • Damiano Pizzetti 3 anni fa
    Li mando via!!!!!
  • Mirco Risso 3 anni fa
    Io non vi ho mai votato ne mai vi voterò, e quindi voto virtualmente SI a questa iniziativa che, pari pari all'arrampicata sul tetto del parlamento, farebbe sdraiare dal ridere almeno quanto è inutile (a parte la risonanza sui giornali che tanto odiate ma che tanto cercate). Quindi: siiiiiiii tutti in piazza!!!!!!!! hahahahaha
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      per colpa di quelli come te....stiamo andando a gambe per aria, cosa ci trovi da ridere, incosciente che non sei altro.
    • BERNARDINA V. Utente certificato 3 anni fa
      e cosa voti, di grazia, per divertirti così tanto?
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa
      Troll di merda! Vai a prendere per il culo le merde che hai votato e vai a fare in culo insieme a loro!
  • Anna M. Utente certificato 3 anni fa
    Se mi si chiede di votare per un'iniziativa volta a denunciare il colpo di Stato, mi sta bene e sono a favore. Se mi si chiede di votare per una resa in caso di fallimento dell'iniziativa, non mi sta bene e sono a sfavore,anche perché potremmo pentircene. Come troppo spesso accade, la comunicazione di BG o di chi per lui nel presentare una votazione, non permette distinzioni e impegna ad un voto poco convincente.
  • michele p. Utente certificato 3 anni fa
    <3 E' tutto quello che ho e lo condivido con Te.! Barra a dritta ed avanti tutta.! Ad majora,Beppe.
  • Filippo Chiostri 3 anni fa
    Ciao Beppe. Non si capisce come sia possibile che ancora oggi hanno diritto di voto solo gli iscritti al 30 giugno 2013. E' più di un anno fa. Non è possibile che non siate in grado di aggiornare i database in progressione, in modo da permettere a più gente di votare. Datevi una mossa per favore, sennò altro che democrazia partecipata e diretta. Grazie
  • Roberto Letizia 3 anni fa
    Le battaglie non sono mai facili, sono contrario, dobbiamo restare e difenderci da una politica dei padroni. Non ho mai disertato una votazione e voglio avere la possibilita di continuare a votare M5S, non sono per la scheda bianca anche quella è un modo per arrendersi. chi la dura la vince.
  • exrem 3 anni fa
    mi sono rotto i coglioni di sentire di maio da quell' hendicappeta della gruber-merlino-giletti, reiuno, reidue, reitre, reicazzo, deriofo, celenteno, giannuli... fategli vedere come funziona una telechemera e spediamoli a fere due chiecchiere a chesa di julian assange o sulla striscia di gheza...
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Con i mezzi democratici non si ottiene assolutamente nulla, i partiti vanno avanti a rubare indisturbati e a fare i loro interessi come prima nonostante il 25% dei votanti si sia espresso per dare spazio ad un vero cambiamento. Tutto questo è il risultato della rielezione, contro i principi costituzionali, del monarca che tiene insieme la mafia che chiamano "istituzioni". Bisognava dare una spallata quel giorno quando c'erano milioni di cittadini in piazza incazzati che chiedevano un cambiamento con Rodotà ma purtroppo si è perso il momento opportuno e tutto si è sgonfiato tornando nei binari della normalità quando, in realtà, quello era un colpo di Stato in piena regola perchè si violava la Costituzione. Io sono per la protesta ad oltranza, se voglioni ridurre in cenere i nostri diritti la gente capirà e si unirà ai nostri parlamentari così come fu per la rielezione indegna del peggior presidente della storia repubblicana che ancora oggi stiamo pagando cara
    • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
      Caro Massimo sono con te! Andrej
    • LUCA M. 3 anni fa
      Ci sono solo mezzi democratici e questi vanno difesi. Capisco lo sconforto ma la unica lotta è democratica e non violenta.
  • claudio c. Utente certificato 3 anni fa
    Lavorare bene dentro e comunicare bene fuori del parlamento,io la vedo così. Scusa Beppe non so se ho capito bene la tua proposta, ma nel dubbio devo votare No.
  • aniello r. Utente certificato 3 anni fa
    TUTTI IN PIAZZA NON SOLO I PARLAMENTARI....BEPPE: RENZIE È FINITA....
  • Nuccio Paternostro Utente certificato 3 anni fa
    La Costituzione Italiana può essere modificata con il consenso anche dell'opposizione politica per garantire la democrazia , Consulti/pareri detti in tutte le salse da diversi costituzionalisti italiani . Ora il M5S come forza politica è all'opposizione ma non è preso minimamente in considerazione per la modifica della Costituzione anzi è stato "ghigliottinato" per ben due volte !! Questa è già dittatura . Alla luce di ciò i Deputati/Portavoce del M5S devono stare in Parlamento a guardare e/o proporre e/o ratificare che ?
  • Pietro Melis Utente certificato 3 anni fa
    Sono per l'autoscioglimento di questo parlamento di composizione anticostituzionale, come sempre ho scritto. Non può un parlamento anticostituzionale riformare, e in peggio, la Costituzione. Finalmente pare che Grillo l'abbia capito. Dimissioni in massa dei parlamentari di 5Stelle e andare al voto. Riprenderebbe automaticamente vigore il proporzionale.Fuori tutti da questo lurido parlamento. Che non può nemmeno eleggere un nuovo capo dello Stato né i nuovi membri della Consulta. Non vi è altra via di mezzo per tornare alla Costituzione riformandola costituzionalment inroducendo il referendum propositivo, senza il quale non esiste democrazia (Rousseau, Contratto sociale). Si prenda esempio dalla Svizzera.
  • 3mendo 3 anni fa
    Anche qui ci pensano loro a fare man bassa..! http://www.quifinanza.it/8736/foto/conti-in-rosso-privatizzazioni-flop-manovra-o-prelievo-forzoso-inevitabili.html Prima buttano giù l'economia poi pretendono di rimetterla a posto derubando la gente? Di tutti i soldi sequestrati nei vari loschi affari, quanto è finito nelle casse di Stato? Dove si può leggere una cifra? Ho cercato e non sono riuscito a trovare
  • Antonio Marra 3 anni fa
    Uscire dal Parlamento è come consegnare il Paese agli scacalli...invece no! Voi ci dovete rimanere in Parlamento! Dovete farvi sentire di più nelle TV, nelle Piazze certamente...Ma non potete uscire dal Parlamento...rimaneteci e continuate a fare il possibile per contrastare questa banda bassotti allo sbaraglio...Non consegnategli campo libero...
  • Enzo C. Utente certificato 3 anni fa
    A Favore, motivo, semplice: Non abbiamo i numeri per fare opposizione, ogni nostro tentativo di opposizione viene tacciata dai midia come i soliti che dicono di no a tutto, e purtroppo la gente se la beve. Usciamo dal parlamento e lasciamo a loro la piena responsabilità davanti all'opinione pubblica che ciò che faranno sarà solo opera loro e loro solo loro dovranno ringraziare per la nuova prossima dittatura.
    • mauro f. Utente certificato 3 anni fa
      vedrai che a posteriori saranno capaci di addossare responsabilità a M5S perchè è stato fatto alla "Ponzio Pilato" lavati le mani, e lasciato via libera. io preferisco che una parte di parlamentari rimanga a vigilare cmq .... una sorta di "spie" del popolo!
    • Antonio Marra 3 anni fa
      Non sono d'accordo con la tua analisi. Bisogna rimanere in Parlamento, continuando con tutti i mezzi legali a contrastare questi ladri...è ovvio che la battaglia è difficile e ogni sforzo sembra sterile, ma "chi la dura la vince"...e se accettiamo il concetto che per cambiare il Paese bisogna abbandonare il Parlamento e le regole democratiche, il passo per la Rivoluzione armata e la guerra civile è breve...quantomeno faremmo un favore ai fanatici e ai terroristi che abbondano e non aspettano altro!...
  • Maurizio Dati Utente certificato 3 anni fa
    che si dice a mare? Mentre cambiano la Cpstituzione e tu sei a mare, che si dice? che si dice in piscina? Mentre tolgono il diritto di voto.il Senato elettivo e la democrazia, che si dice in piscina? C'è fresco al centro commerciale, mentre i parlamentari di PD e PDL tolgono futuro, lavoro, speranza a tutti gli italiani? Se tu sei a mare, in piscina, a fare il deficiente al centro commerciale sappi che 160 CITTADINI, DA SOLI, STANNO LOTTANDO ANCHE PER TE CHE SEI, ME LO CONSENTI? UN ITALIANO PICCOLO PICCOLO.
  • Davide Pili Utente certificato 3 anni fa
    Era da tanto Beppe che aspettavo questa tua presa di posizione, credo l'unica da parte tua che può dare un segnale al paese. Questo gioco politico è imparziale e noi non possiamo più giocare una partita truccata dove i nostri avversari, tutelati da mezzi di informazione di regime che infamano il lavoro dei nostri ragazzi, continuano a fare i loro loschi affari di casta. La dentro perdiamo e abbiamo perso tanto ma è nelle piazze con le agorà che vinceremo perché è da li che provengono i nostri ragazzi. A riveder le stelle
  • Clark R. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato "CONTRO" ma solo per i motivi che ho spiegato nei miei post delle 15.28 e delle 15.48 .
  • Francesco D., São Paulo Utente certificato 3 anni fa
    E non sarà poi del tutto male se finiremo in Piazza. Non faremo politica in Piazza. Faremo educazione in Piazza. Le università, le elementari e l'asilo con i nostri figli e i figli vostri li faremo in Piazza. Mangeremo, sogneremo e lavoreremo in Piazza. Faremo arte, faremo l'amore, faremo amicizia, faremo scalpore, saremo sudore, in Piazza. Dormiremo, piangeremo e forte grideremo in Piazza. Filmeremo, guarderemo e informeremo in Piazza. Pianteremo nuove giardini, costruiremo nuove piazze, nuove case e nuovi conquilini, in Piazza. Serviranno nuove fontane, nuovi teatri, bagni pubblici, arrotini, ciambellai, cantastorie in Piazza. Svuoteremo il parlamento, occuperemo e svuoteremo, occuperemo e svuoteremo, rideremo fino a portare tutti in Piazza. E alla morte prenderà nuova vita. E alla vita daremo una nuova Piazza.
  • nives b. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato a favore perchè ho infinita fiducia e gratitudine verso BEPPE e i nostri PARLAMENTARI. Però secondo me i nostri devono resistere dentro il più possibile con noi fuori a sostenerli a gran voce
  • Leo S. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato a favore. Ma solo come forma di protesta e non come status quo. Al Governo (per quanto difficile) ci dobbiamo andare con gli strumenti che la Legge e la Costituzione prevedono, quindi BENE la protesta, soprattutto per una questione di tale rilevanza, ma non si pensi di trasformare il nostro impegno politico in lotta di piazza perpetua, se no oltre a non arrivare mai, gli daremmo anche modo di strumentallizare il nostro impegno ancor più facilmente di quanto hanno fatto fino ad ora. Leo
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    USCIRE...USCIRE SUBITO...la situazione economica è disperata...questa è una manovra per avere "mano libera" per controllare tutto il potere sul paese...le riforme costituzionali non si fanno in fretta e furia non è una riforma che non gioverà assolutamente all'economia di questo paese in "bancarotta"...se le leggi non funzionano si abroga e si trova il sistema di semplificare la burocrazia..stanno raccontando che senza il senato si risparmierà e le cose saranno più semplici..raccontato barzellette e basta..per risparmiare basterebbe subito ridurre del 50% il numero dei Comuni Italiani..solo togliendo la "pletora" dei politici da 4000 comuni otterremo dei risparmi stratosferici...compreso le "provincie"..basta una legge costituzionale per cancellarle..per far capire l'entità delle balle che raccontano sui risparmi basta guardare i numeri d'emergenza che ci sono in italia...una marea...ora vogliano far credere che il risparmio passa dall'abolizione del "senato"...
  • vincenzo frattura 3 anni fa
    Carissimi amici ho scritto SI, ma permettetemi di esprimere il mio dispiaciuto silenzio per il modo in cui viene chiesto. Con la spada o con la scure, si taglia la legna o le teste, non si può rifilare il pensiero ! vincenzofrattura@gmail.com
  • Clark R. Utente certificato 3 anni fa
    Dimenticavo : Uscire dal Parlamento ? Ma dico ..... siete tutti rincoglioniti ? Bisogna invece lottare senza tregua in Parlamento e contemporaneamente nelle strade !
  • Giovanni Africa Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato contro il parere di Beppe Grillo ma soltanto perchè avrei preferito le dimissioni in massa di deputati e senatori. Credo che le dimissioni in massa avrebbero dato un segnale dirompente. Tra l'altro, non vorrei sbagliare, ma credo che nel caso di dimissioni di tutti i nostri portavoce, sarebbero subentrati coloro i quali all'epoca delle elezioni sono rimasti fuori e, dunque, avremmo ancjhe garantito ad altri cittadini entrare in parlamento.
    • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
      Caro Giovanni, concordo. DIMISSIONI DI MASSA! mai più in questo Parlamento dei bottoni... Andrej
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      potrebbe essere il passo successivo (meno magari una decina di parlamentari per essere aggiornati su cosa succede in mezzo a quella gabbia di ladri)
  • Davide D. Utente certificato 3 anni fa
    OT (ma non di molto...) Domande di un attivista m5s in un pomeriggio di mezza estate. Che cosa ci faceva il portavoce del m5s “genovese”,consigliere comunale Paolo Putti, negli uffici della Regione Liguria,livello S1 stanza R1, presso la Commissione Regionale Elettorale indata odierna, 29/07/2014, alle 12:15? Chi ha deciso che doveva partecipare ad una riunione, indetta dai PARTITI (leggi PD), per discutere di una “nuova legge elettorale regionale”? Ma il signor Paolo Putti, consigliere comunale, che qualifichee incarichi specifici ha per andare a rappresentare il m5s a livello Ligure in Regione essendo stato eletto in un Comune? Ha forse Paolo Putti avuto mandato dagli iscritti liguri diportare la LORO voce in Regione? E poi per dire cosa? Perchè i Cittadini non sono stati avvisati e gli è stato posto innanzitutto il quesito se era OPPORTUNO partecipare alla riunione in qualità di m5s con i partiti? Perchè lo Staff del m5s con Grillo e Casaleggio, NON sono stati avvisati di tutto questo? Perchè la risposta di Putti a questa domanda è stata: “Non credo sia necessario”? Perchè trattandosi di una Commissione pubblica, ma che richiede un accreditamento, non è stata data la possibilità ai Cittadini Iscritti al m5s di potersi accreditare informando in modo trasparente e condividendo con anticipo i dettagli della riunione? Perchè, dato che NON esiste ancora una lista del m5s CERTIFICATA e NON è neppure stato deciso se il m5s parteciperà alle prossime elezioni regionali, Paolo Putti è andato a parlare con i partiti in Regione per una nuova legge elettorale? Chi ha autorizzato Paolo Putti a legittimare, con la sua presenza a nome del m5s, l'operato di una commissione della Regione Liguria formata proprio da quei partiti che combattiamo da sempre?
    • Carlo Scetta Utente certificato 3 anni fa
      eh certo..qui ognuno fa' a modo suo..mi chiedo lo staff a che serve..e capire..il perche' tutto e' concesso..
    • andrea i. Utente certificato 3 anni fa
      molto probabilmente il sig in questione è solamente a caccia di uno strapuntino, che vuoi in piedi si sta scomodi
  • Fernando Caporilli 3 anni fa
    Chi si arrende muore tutti i giorni. Chi non si arrende muore una volta sola. Piazza
  • maria s. Utente certificato 3 anni fa
    Il Parlamento va presidiato, la forma istituzionale democratica va difesa. Il M5S è dentro e ci rimane contro tutti. Si crei un circuito virtuoso: palazzo > piazza e viceversa. Si mobilitino gli elettori e gli attivisti in manifestazioni a sostegno pentastellati in parlamento e politica M5S. Si faccia vedere chiaramente che i 160 non sono soli, come è stato permesso finora con il bel risultato che loro vengono trattati come "cani in chiesa" e noi considerati inesistenti! VISIBILITÀ A TUTTO CAMPO E A GRAN VOCE.
  • exrem 3 anni fa
    non serve la tv, mandiamoli con la telecamera sotto casa della merkel, di hollande, di junker, sono colleghi o no? la domanda a titolo del docufilm potrebbe essere ''che cazz' avimm' 'a fa'?!''... cazzo tiriamo fuori qualche sillaba anche a vasco rossi, balotelli, ruby, bergoglio, parliamone e filmiamo, tanto in tv non passa niente allora tanto vale farsela da soli la tele...
  • elisa c. Utente certificato 3 anni fa
    Ciao Beppe! Io non posso votare perchè sono in corso di valutazione di dati, ti seguo però dal 2005!!! SCRIVO QUINDI IL MIO SI per la decisione di fare Parlamento nelle piazze italiane. SI e siete GRANDI!!!!
  • Edo Giordi Utente certificato 3 anni fa
    Bell'idea! Se non vogliono che i cittadini governino li si lasci al loro, voi informate!
  • Giuseppe Andreasi 3 anni fa
    Sono pienamente d'accordo con questo post e lo riporto: il contatto con la gente ce l'hai solo attraverso tv e giornali, sono ancora loro che muovono e orientano la massa. Repubblica, Stampa e Corriere pilotano come burattini quelli che si dicono di sinistra ed i tg vari il resto del popolino ignorante. scendere in piazza serve ma non è sufficiente! mandiamo i nostri parlamentari più capaci in tv. Non si può ignorare che è proprio lì la battaglia difficile ma più importante ed efficace da combattere!
  • Giuseppe Antonio Michele Romano Mancini Utente certificato 3 anni fa
    E così, la storia dovrebbe ripetersi? http://it.wikipedia.org/wiki/Secessione_dell%27Aventino Abbandonare l'Aula e avallare la nascita di una nuova dittatura? Per le agorà c'è sempre tempo, questo è il momento di lottare sul campo di battaglia!!! E a mali estremi, estremi rimedi... chi ha orecchie per intendere, intenda!...
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
      segui le dirette da camera e senato, ti renderai conto di quanto influiamo :( http://webtv.senato.it/3861
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Se hai letto il post per interso non dovrebbe esserti sfuggita la frase: " Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. "
  • Francesco M. Utente certificato 3 anni fa
    "Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo. Meglio uscire e parlare con i cittadini nelle piazze di Roma e d'Italia, meglio fare agorà tutti i giorni ..." Questa idea è una cazzata grande come una casa (una casa molto ma molto grande)..nel 1925 la secessione dell'Aventino delle opposizioni nn portò molto bene. Invece in parlamento bisogna stare e lavorare come nn mai. Il momento è grave e pesante ..ma uscire dal Parlamento MAI!!!. I nostri eletti devono rimanere. Invece occorre fare controinformazione e MANDARE IN TV LE NOSTRE PERSONE MIGLIORI. Nn mi sembra che questo suggerimento (o meglio: QUESTA FERMA RICHIESTA) di molti venga ascoltato.
    • Francesco M. Utente certificato 3 anni fa
      Grazie per il commento. Ovviamente nn volevo escludere le piazze che sono importantissime. Ma qundo ricordo piazza s.giovanni, stracolma e si pensava di essere ad una incollatura dal PD, la delusione provata, (la discrepanza tra la "scenografia di popolo" e il risultato elettorale) penso che la strategia debba essere un tantino più complessa. Compreso l'approccio "satirico" che evidentemente nn funziona per molta parte dell' elettorato (noi si parlava di Bradipi e gli altri ci appostrofavano come nazzisti). Ripeto la strategia dovrebbe essere più complessa.
    • Alessandro Martineli Utente certificato 3 anni fa
      Anch'io la pensavo così, ma ultimamente ho cambiato idea: anche se i nostri migliori andassero in tv, non è che potrebbero starci tutti i giorni, e per ogni trasmissione in cui i nostri ridicolizzerebbero gli altri, ce ne sarebbero altre 10 dove i nostri non parteciperebbero e dove l'argomento del giorno sarebbe "parlare male del M5S". Credo che sia più giusta la strategia di andare nelle piazze, tramite le quali credo si possa creare affezione vera tra chi parla e chi ascolta, e cercar di far capire a quante più persone possibile quanto i giornali e telegiornali classici siano di parte.
  • vincenzo mastriani 3 anni fa
    E' demenziale escludere una forma di lotta a discapito di altra,quando sarebbero tutte efficaci: quando non si contrastano, occorre metterle tutte in campo. A mio modesto avviso anche mandando in TV chi sa spiegare(che è una "piazza allargata"). Infine, anche mostrandosi sempre disponibili al confronto, infatti, anche se il loro è un chiaro teatrino per recitanti, mostrarsi disponibili al confronto è molto utile per spuntare la loro terribile arma "non vogliono cambiare nulla / non vogliono dare il loro apporto al cambiamento".
  • Nadia V. Utente certificato 3 anni fa
    Io sarei più creativa, i parlamentari in trincea dentro con i loro emendamenti e interventi precisi e ben spiegati collegati con gli altri attivisti in sit-in, fuori nella piazza con collegamenti continuativi con la rete e tutti i social media a disposizione in tempo reale: Facebook, Twitter, Linkedin Instagram, You Tube.... e la gente che vuole e può che partecipa dalla piazza, fare un ponte reale tra i cittadini che sono dentro e i cittadini che sono fuori, se ben organizzato, non violento, attirerebbe l'attenzione anche dei media internazionali, cosa dobbiamo temere, la verità sta dalla nostra parte ed è più potente della menzogna perché non può essere smentita. Se uscissimo da quella cloaca ci taccerebbero da inconcludenti, ma questa è solo la mia opinione.
  • Paolo D. Utente certificato 3 anni fa
    Condivido in pieno la necessità di mettere in campo una diversa strategia nel tentativo di svegliare l’opinione pubblica dal torpore in cui l’hanno spinta le false promesse di del fenomeno fiorentino. Stanno tentando di stravolgere la nostra costituzione scritta col sangue dei nostri nonni nell’indifferenza totale. L’arroganza e la fretta con cui stanno mettendo in atto il loro piano sovversivo è umiliante e sconfortante. Ci vogliono convincere che siamo come una noce in un sacco che puoi scuotere quanto vuoi tanto non farà mai rumore. Scendiamo in piazza, facciamo sentire la nostra voce, ricordiamo a questi usurpatori che noi siamo stati scelti e votati dai cittadini, che siamo il primo partito alla camera votato da più di un quarto degli italiani. I nostri voti sono sinceri e la nostra forza è quella che ci ha dato il popolo.
  • Bruna A. Utente certificato 3 anni fa
    Per favore non mollate! Non lasciate le istituzioni senza opposizione... e senza controllo. Lo so, è dura confrontarsi con quei politici senza coscienza che sostengono un governo indefinibile (sia per come si è insediato sia per la sua composizione). È dura ascoltare il silenzio di chi avrebbe il dovere di scuotere le coscienze dei cittadini, ma non dovete cedere e lasciare campo libero a questi disonesti e arroganti... che stanno rovinando l'Italia. Dal parlamento devono uscire i corrotti, i ladri, i condannati etc. Il MoVimento ci deve restare e deve trovare il modo e i mezzi per lottare contro questo degrado politico e governativo. Non rinunciate al l'investitura ricevuta da milioni di cittadini.
    • sonia b. Utente certificato 3 anni fa
      ma e' ovvio a mio avviso che alcuni resteranno all'interno anche per continuare ad informare le schifezze che vengono fatte , un po' dentro e un po' fuori ;-)
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Non dobbiamo arrenderci.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      lo sfogo è condivisibile sopratutto per quanto di suo ci ha messo Beppe. L'alternativa sarebbe davvero violenta.
  • Taldeg 3 anni fa
    SCIOPERO FISCALE Il resto è fuffa.
  • Paolina Laganà 3 anni fa
    Io credo che il M5S NON DEVE USCIRE ASSOLUTAMENTE DAL PARLAMENTO, al contrario è importante che resti dentro per continuare a vigilare e combattere contro l'arroganza partitocratica. Ciò non esclude il fatto che si possa e debba andare anche nelle piazze per richiamare e destare l'attenzione dei cittadini per far loro capire l'importanza di difendersi dal sistema corrotto che ci calpesta sempre di più. Laganà Paolina
  • Clark R. Utente certificato 3 anni fa
    No, non sono per niente d'accordo con quanto proponi Beppe. Io non voglio il "Parlamento in piazza" io voglio una grandissima manifestazione di protesta a livello nazionale con milioni di persone per strada, specialmente a Roma. Manifestazione da fare adesso e non fra 2 o 3 mesi quando sarà troppo tardi e servirà solo a far ridere i polli.
  • Maurizio I. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato a favore del Parlamento in piazza però deve essere affiancato da una massiccia presenza in tv, ovunque ci ospitino perchè la loro unica e vera forza è l'informazione. In un parlamento delegittimato che dovrebbe, come a fine legislatura, disbrigare solo gli affari correnti e appronatare nuove elezioni con un sistema di voto legittimo(Mattarellum) cosa accade? Accade che il terzo primo mistro, nominato, si appresta a fare una riforma costituzionale "segreta" con una sola forza di minoranza che sembrava ideologicamente politicamente la più lontana, tra l'altro neanche la maggiore numericamente, scavalcando le altre forze compresa quella con la quale si era presentata in coalizione alle ultime elezioni. E' assurdo ma tutto questo è possibile solo perchè stampa e tv sono chine e prostrate al potere corrotto e corruttivo. Ribadisco senza impedire che questi golpisti possano dire tutto ciò che vogliono nei media senza contraddittorio non c'è speranza, il "porta a porta" non basta! STAFFETTE TELEVISIVE AD OLTRANZA!
  • franco sparapano 3 anni fa
    esattamente quello che personalmente desidero. Lasciare questo parlamento con la p minuscola per sottolineare la incostituzionalità di questa struttura.Andandovene non ne parleranno i media nazionali(eccetto alcuni giornali) ma ne parlerà la stampa internazionale e le motivazioni le spiegherete ad essa e agli italiani veri. Complimenti Beppe voglio vederti a capo dei rivoluzionari
  • aldo costa 3 anni fa
    Oltre alla porcata del'aumento del numero di firme per referendum e leggi di iniziativa popolare , di cui nessun te, telegiornale ha mai parlato, anche questo senato - come l'italicum - è stato ideato solo ed esclusivamente per eliminare l'unico nemico della partitocrazia: noi. Se si facesse una simulazione, ad oggi non avremmo nemmeno dieci senatori, pur essendo il SECONDO partito del parlamento, una cosa vergognosa, ed anche questo non l'ho sentito dire da nessun telegiornale o programma di approfondimento. certo che col senno di poi è tutto più facile, ma mi resta un grande rammarico perchè Renzi lo abbiamo creato noi, il peggior nemico che potessimo trovare, scaltro e disonesto come pochi, oltre ad essere fortemente appoggiato dalla nuova massoneria. Bisognerà continuare a lottare sempre più aspramente ma la vedo veramente dura. Non bisogna mollare, proprio per i dieci milioni che ci hanno votato e che non dobbiamo più deludere
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    MI RIVOLGO AI NS I PARLAMENTO....FATE DEI GRUPPI: CHI RIMANE IN PARLAMENTO X SCOPRIRE E METTERE A NUDO I LORO LOSCHI AFFARI CHI VA IN PIAZZA CHI VA IN TV... NON DOVETE ABBANDONARE LE AULE DEL PARLAMENTO.... I FARABUTTI ASPETTANO QUESTO.... INOLTRE IN TV DOVETE USARE IL LORO LINGUAGGIO, DOVETE PARLARE FORBITO E IN MODO DEMOCRATICO..... VI RICORDATE GRILLO COSA DISSE? IL PREGIUDICATO CONSIGLIO AL CAPITAN ROTTAME DI STUDIARE L'AVVERSARIO,PRENDERGLI IL PROGRAMMA,FARLO SUO E ANDARE IN TV A SBANDIERARLO... STUDIATE IL VS NEMICO(FRENZIE) E SUPERATELO IN QUANTO A DIALETTICA...... METTETE DI MAIO A PARLARE IN TV CON UN LINGUAGGIO ELOQUENTE E CONVINCENTE MOLTO SEMPLICE E CHIARO CHE USI FRASI AD EFFETTO E PAROLE DAL TRIPLICE SIGNIFICATO.... IL CONTAPALLE CPITAN ROTTAME NON FA ALTRO CHE QUESTO DALLA MATTINA ALLA SERA,,,, FORZA BEPPE,CASALEGGIO E I NS PARLAMENTARI NON MOLLATE
  • Gianna E. Utente certificato 3 anni fa
    Per me si doveva uscire fin da quando la Consulta aveva dichiarato illegittima la legge elettorale. Fuori da questo parlamento illegittimo. Forse ci saremmo risparmiati Letta e Renzi. Il Paese deve capire che con questi noi non abbiamo nulla a che fare. Che la loro puzza ci disgusta.
  • Alessandro R. Utente certificato 3 anni fa
    Perchè i nostri fuori dal parlamento? Andiamo noi TUTTI intorno al parlamento. Lo vogliamo assediare cazzo! Devono cacarsi sotto! Nelle vere democrazia i governanti temono i cittadini e non il contrario.
  • leo dv 3 anni fa
    i partiti non aspettano altro che il M5**** esca dal parlamento e ci ringrazieranno del disturbo tolto. Credo che il movimento 5 *** debba restare in parlamento e se possibile anche nelle piazze cercando di far entrare ancora piu' gente dentro le istituzioni e selezionare personaggi noti e simpatizzanti del movimento che abbiano la capacita' di esprimere coinvolgere e convincere i dubbiosi e gli incerti.
  • Giuseppe Nobile Utente certificato 3 anni fa
    Questa volta ho deciso di votare. Anche se pure questa mi pareva una votazione priva di senso, in quanto il post di approfondimento non approfondisce (quasi) un bel nulla, le valutazioni tra pro e contro sono troppo palesi ed evidenti. Se da un lato è palese e quasi cristallino che i nostri 160 parlamentari (contro gli altri 840) non contano una beneamata cippa, per me è altrettanto palese che non rinuncerei mai al gusto di ripetere agli altri ogni giorno quanto fanno schifo e quanto si dovrebbero vergognare di aver ridotto in queste condizioni questo Paese. A mio avviso non è vero che la loro presenza in Parlamento è stata completamente inutile. Aver riacceso i riflettori sulla questione morale è un loro merito specifico, e vale ampiamente essere entrati lì dentro. Quello che non ho mai tollerato invece è che questa loro presenza in Parlamento possa essere una foglia di fico per staccare completamente i contatti con le realtà che li hanno eletti. L'errore fondamentale del M5s è stato quello di focalizzarsi sulle spese dei parlamentari attraverso il sito Tirendiconto, ma dimenticarsi completamente del numero di presenze pubbliche sul loro territorio dei parlamentari a cinque stelle, non trascurando anche la distribuzione territoriale delle stesse. Ci sarebbe voluto un sito web specifico anche per questo? Secondo me sì: se loro sono i nostri terminali di rete, noi cittadini che li abbiamo eletti abbiamo tutto il diritto di sapere come trascorrono le loro ore extraparlamentari, escludendo ovviamente quelle dedicate alle proprie famiglie, che restano anch'esse un loro pieno diritto. Inoltre, io contesto da sempre questo diritto divino di questi pochi poveri cristi ad usare il simbolo. Loro non contano una cippa anche perchè su territorio non è rimasto nessuno. Occorre un minimo di struttura territoriale, snella quanto si vuole, ma occorre. Altrimenti è tempo perso, qualunque sia l'esito della votazione
  • ARNALDO BALASSI 3 anni fa
    Supplico Beppe Grillo di convocare subito tutti i parlamentari, gli iscritti e tutti i cittadini liberi da lacci e lacciuoli, per fargli capire una volta per tutte che questo è uno “stato di guerra” contro i partiti politici che ci hanno strappato dalle viscere la voglia di vivere. A noi e ai nostri figli. Il cancro che ha devastato il PD si chiama D’Alema,Letta, Renzi il quale ha già chiuso gli accordi con il criminale e farà di tutto per lasciarlo in Parlamento, ed allora la frittata sarà fatta definitivamente. Siamo chiusi a destra e a sinistra. Dobbiamo mostrare a tutti gli italiani la vera faccia del sistema, e far capire loro che il M5S ha quest’immane compito storico di riformare la politica per riformare lo Stato, affinché si possa finalmente creare un sistema politico/sociale nell'interesse del BENE COMUNE. ORA o MAI PIU'. La strategia dev'essere “militare” e i nostri parlamentari devono “obbedire” (schifoso termine fascista) alla strategia senza aggiungere altro. Una volta conquistata la maggioranza, allora sì che rientreremo in una democrazia parlamentare, libera dalla masso/mafia che da decenni ha ammorbato il Paese. Preciso per chi non l'avesse capito che sono sinceramente contrario alla violenza e al fascismo, ma quando è necessario bisogna, con eroismo, entrare in “guerra” per salvare noi stessi e il futuro dei nostri figli, anche a rischio di essere uccisi politicamente. Ritengo, però che “DA SOLI NON SI PUÒ”. Dobbiamo riunire gli Stati Generali dei Movimenti politico/culturali che in questi anni hanno perseguito i nostri stessi valori. LEGALITA’-GIUSTIZIA-DEMOCRAZIA, e con loro cercare di raggiungere la maggioranza politica in Parlamento. Dopo di che, RIFORMARE-RIFORMARE-RIFORMARE. Forza ragazzi, ce la possiamo fare.
  • Paolo G. Utente certificato 3 anni fa
    No Beppe, l'Aventino ha già portato troppi danni in passato. Ci si rimette solo. Capisco che deve essere frustrante come non mai, ma meglio stare li a controllare quel che fanno. ..... Poi si darebbe adito a quelli, disinformati ma tanti, che dicono che M5S protesta ma non fa nulla. Paolo - Modena
  • valerio1 3 anni fa
    così l'italiano medio... o meglio mediocre... quello dell'astensionismo del voto e quello che invece vota gli 80 euro... con la spinta o stimolo dolce euchessina TV .................. avrà da sparlare ancora una volta.. ecco che i 5 stelle dai tetti alle strade.... scappare a posto di lavorare e mostrare gli attributi.... incapaci.... incompetenti... quante cose vogliamo ancora farci dire? vogliamo fare cose intelligenti? pensiamo a cose intelligenti allora..
    • valerio1 3 anni fa
      ricordo pure che la piazza è la piazza... nel caso.. voluta e cercata dai cittadini... se ciò non avviene è perchè i cittadini non vogliono, perchè sono troppo coglioni e ancora non hanno toccato il fonfo.. i pochi eroi che possono essere i 5 stelle si possono rivelare 4 donchisciotte contro i mulini a vento, non essere presi sul serio.
  • raoul romano Utente certificato 3 anni fa
    Un urlo forte vedete che scapperanno nei paesi dove hanno portato i loro capitali. Massoni devono fare una brutta fine.
  • nicola ciavarella 3 anni fa
    Porca puttana uscite da questo parlamento di ladri e farabutti. Aventino e piazza, il resto è solo fuffa.
  • Marco T. Utente certificato 3 anni fa
    Se ci si accorge che il lavoro al Parlamento serve a poco, tanto fanno quello che vogliono ugualmente, è il momento di dare segnali forti, provare a coinvolgere direttamente tutti i cittadini, anche quelli che vivono bene ugualmente e non hanno tempo da perdere per informarsi sulle condizioni del loro paese.
  • sandro giatti 3 anni fa
    Caro Beppe e amici, NO TAXATION WITHOUT REPRESENTATION!!!!!! SCIOPERO FISCALE CONTRO UN SISTEMA CHE NON CI RAPPRESENTA!! L'UNICA COSA DI CUI HA PAURA UNO STATO INGORDO COME IL NOSTRO E'LO SCIOPERO FISCALE!! VOLENDO, CI SONO RICORSI STORICI DEL PASSATO IN CUI QUESTA ARMA E'STATA USATA CON SUCCESSO!!! GLI STATI UNITI D'AMERICA SONO NATI DA UNA RIVOLTA SU UNA TASSA IMPOSTA DAGLI INGLESI!!
  • Carmine De Somma (la somma) Utente certificato 3 anni fa
    VI AVEVO AVVISATI IL PEGGIOR NEMICO E' L'AMICO CH ETRADISCE, MA VOI SIETE DE COCCIO E NON MI AVETE DATO ASCOLTO, E ORA CHI VI VOTA PIU'. MALEDETTI AVETE SPRECATO UN'OCCASIONE STORICA, DOVEVAMO FARLA FINITA CON QUESTI MALEDETTI, NON DOVEVATE DIALOGARE CON IL PCI PDS DS DP IL NOSTRO UNICO E MAGGIOR NEMICO PCI PDS DS PD PARITO DI MIGNOTTE E PUTTANE, LADRI E FARABBUTTI RENZI E VERDINI I DUE SODALI SONO COME I LADRI DI PISA E SI TENGONO L'UNO CON L'ALTRO , NON SIETE STATI BUONI DI LIBERARVI NEMMENO DI CURO' TOMMASO, COME SPERAT DI POTER CONTINUARE COSI'? ORA BASTA, BASTA , VERGOGNA VERGOGN VERGOGNA
    • Dario Di Stefano Utente certificato 3 anni fa
      ma vergogna di che scusa? Hanno provato in tutti i modi possibili e immaginabili per cercare di trovare un accordo con questi porci.Non ci si riesce con le buone purtroppo. Cos'hai da criticare ai questi ragazzi che si sono fatti in quattro per cercare di portare a casa qualche risultato.Tutti bravi siete a parlare.Le hai hai le palle per scendere in piazza e fare la rivoluzione anche a costo della tua vita?
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    PARLAMENTO IN PIAZZA. Non ci saranno dimissioni di massa dei parlamentari grillini, l'assemblea congiunta non le avrebbe mai votate. Si tratta di dire si o no al cambio di strategia messo in campo da Grillo. Lì dentro ci stanno prendendo per il cxlo, servono azioni diverse e speriamo più incisive. Da lì dentro i nostri andranno via "solo" con nuove elezioni, non lasceremo campo libero alla feccia politica. Votate (io ho ribadisco il mio Si). Arrivederci e grazie. Nando da Roma.
  • ELENA PAGANELLI 3 anni fa
    NO, NON DOVETE ARRENDERVI, NO A QUEGLI SQUALI FAMELICI! NON SI PUO' DARGLIELA VINTA COSì. Se alle prossime elezioni gli italiani non capiranno nulla ancora, allora a quel punto...il tempo ci darà ragione, le bugie hanno le gambe corte!
  • Che sPalle (che spalle) Utente certificato 3 anni fa
    In Libia i vari guerrafondai, che accesa la miccia e divampato l'incendio, come i peggiori forestali che appiccano il fuoco per tenersi il lavoro, ora fuggono in massa. Attendiamo nuovi profughi da sistemare, per la gioia dei politici e loro parenti, gestori dei milionari "centri di accoglienza", che con la complicità di un Europa cieca e colpevole, arriveranno da Bengasi al finto "Bengodi",altrimenti conosciuto come il Paese dei veri cialtroni. C'è una GUERRA che divampa da sempre nel Mediterraneo, ora estesa all'Europa, con la complicità dei rivenditori di ogni tipo di armi,continua a immolare i popoli. Mentre noi discutiamo su leggi inutili, ma utili alla sempre più becera politica dei pupazzi del Governo.
  • Giuseppe Grasso02 Utente certificato 3 anni fa
    Io ho votato SI, con la speranza che oltre a manifestare in piazza, si possano scoprire, grazie ai nostri parlamentari, nuovi casi "EXPO" da denunciare agli italiani; Il dubbio è: Quanta merda riesce ad ingoiare un italiano medio?
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    APPELLO A BEPPE CASALEGGIO E SOPRATTUTTO AI NS PARLAMENTARI......HO VOTATO SI ..LO RIPETO...MA NON ABBANDONATE IL PARLAMENTO ALTRIMENTI I LADRONI SE NE IMPOSSESSERANNO ...CONTINUATE A RIMANERCI.....UNA PARTE INFORMA L'ITALIA E UNA PARTE STA LI DENTRO ASSOLUTAMENTE NON MOLLATE...QUESTI LADRONI CORROTTI,INQUISITI,CONDANNATI DEVONO AVERE VITA DURA...QUANDO VEDO QUALKE VOSTR AINTERVISTA PARLATE COME PARLANO I LADRONI QUANDO VANNO IN TV... USATE IL LORO STESSO LINGUAGGIO.....(XKè è COSI CHE FREGANO GLI ITALIANI STI ESSERI IGNOBILI) PARLATE IN MODO DEMOCRATICO E CHE VADA DRITTO ALLA MORALE DEL CITTADINI..... AVETE VISTO IL CONTAPALLE CAPITAN ROTTAME COME RIESCE A PLAGIARE GLI ITALIANI?????? FORZA RAGAZZI RIMANENTE IN PARLMENTO NON MOLLATE..........
  • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
    il piano di 14 mesi fa era di stare attenti a quello che fanno i partiti, non mettersi assieme; se c'era qualcosa di bello lo si poteva votare. E' ovvio che i partiti devono essere diveri dal M5*, altrimenti son cazzi. E nei piani era previsto di vincere col 51%, altrimenti con chi ci si allea? ( un pò dura, ma abbiamo fede. O no? ) Paolo TV
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      Ma noi non lo vogliamo il sistama elettorale nuovo, e rigurda solo la camera; chi dice che il senato non ci sarà la prossima volta? Paolo TV
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Con magnifico Italicum basterà il 37% lo sai?
  • rosario c. Utente certificato 3 anni fa
    Non è una gran mossa uscire adesso dal parlamento Beppe ma cosa dici mai... Ma come ci sono i dissidenti del pd e forse qualcuno di fi e noi andiamo via che favore che gli facciamo nessuno più che controlla e che valore politico ha ? Nessuno adesso è ora di stringere i denti in trincea anche se riescono a far passare le loro meledettissime riforme devono farlo davanti ai nostri occhi e provare a fermare questa follia e magari alternare i parlamentari per iniziative di piazza
  • Tony G. Utente certificato 3 anni fa
    La domanda non è chiara. Se mi devo esprimere sull'Agorà in giro per le piazze, è SI, naturalmente, altrimenti se dovete lasciare il Parlmento alla loro mercè, è NO, ovvio. Solamente dovete cambiare tattica, usare la FURBIZIA, non dire nulla di ciò che andrete a fare ma sferrare il colpo all'improvviso. Altrimenti vi faranno trovare sempre terra bruciata davanti. Fate come fanno loro, fate finta di vivere in un Paese democratico e di lavorare per il bene della gente, non cantategli le cose in faccia. Non risolverete nulla così. Al momento opportuno agite ma in silenzio, senza troppa enfasi.
    • Tony G. Utente certificato 3 anni fa
      no, non è stato fesso, ma io l'ho detto sempre (non so se mi hanno mai letto...). Nelle guerre mai far sapere al nemico qual'è la propria strategia, altrimenti sei finito. Gli amici 5S stanno lavorando sodo ma come se fossimo in un Paese normale, ma dall'altra parte invece c'è gente in malafede. Devono tenerne di più conto, secondo me!
    • Paolo_ Zanchetta () Utente certificato 3 anni fa
      allora pensi che finora il M5* sia stato fesso? Paolo TV
  • Fabrizio B. Utente certificato 3 anni fa
    Invito tutti a diffondere fra amici e parenti nonche firmare la petizione "Contro i ladri di democrazia" del fatto quotidiano. Anche questo ha un impatto mediatico al di fuori del M5S e ci aiuta a diffondere le nostre posizioni! Puó solo aiutarci e rafforzarci... forza allora!
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ho voto si perché solo i parlamentai non possono farcela. Dobbiamo affiancarli in piazza e mobilitare tutto ciò che è molitabile. Grillo ha ragione dicendo che destra e sinistra si sono coalizzati per impedire che le cose cambino veramente. Il patto del Nazareno è basato su un solo argomento "distruggere il M5S". La stampa sta facendo il resto! Se uscire dal parlamento di oggi significa andare ad elezioni anticipate, sono d'accordo. Almeno il prossimo parlamento, nel quale, chiaramente, ci dobbiamo essere, sarà legittimato da un popolo (speriamo di non caproni) a cambiare la costituzione.
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    Bene..vedo che c'è voluto un po'ma poi ci siamo arrivati..serve un "exit strategy" da accerchiatori siamo finiti per l'essere "accerchiati"..basta con la presenza in "parlamento" siamo stati "bypassati" stop...badate bene con questa riforma non avremo più uno stato dove il "centralismo" del potere rimarrà una caratteristica, ma anzi diventerà "assoluto". Apriamo subito una discussione seria sulla trasformazione della Repubblica Parlamentare ad una "Repubblica Federale"..sul modello SVIZZERO...e no sul modello leghista...
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
    A volte ho il dubbio di vivere un incubo tanto mi pare assurda la realtà. Ascoltare le risposte che questa classe politica fornisce alla disperazione dei lavoratori, che da un giorno all’altro si ritrovano dinanzi ai cancelli chiusi delle loro fabbriche, dopo aver contribuito per anni ad arricchirne i proprietari, con un lavoro molto spesso sottopagato, fa salire il sangue agli occhi. Certo loro non hanno problemi avendo il posto assicurato a vita, con una retribuzione talmente sproporzionata, da diventare un vero ladrocinio soprattutto in un momento in cui ai lavoratori veri, viene tolta persino la possibilità di sfamarsi. Ciò dovrebbe spingere la popolazione ad una reazione simile a quella dei francesi quando occuparono la Bastiglia. Invece niente e questo li incoraggia ad affondare sempre più in profondità quella lama che ci strapperà il cuore e ci trasformerà da uomini eretti a strisciare in terra come i vermi ed elemosinare un tozzo di pane proprio a chi dovremmo far crollare dal piedistallo, come la statua di Saddam Hussein! Al punto in cui questa classe politica (che per convenienza personale o deficienza) ha reso le proprie nazioni schiave delle banche mondiali, e che ora sta vendendo la vita dei connazionali a questo capitalismo assassino e trasformare la società civile in una bolgia infernale, necessita rispondere in modo adeguato. Non si vince la guerra alzando le braccia in segno di resa ma vendendo cara la pelle!
  • Fatevi Sentire 3 anni fa
    Il momento è gravissimo. Occorre che il M5S informi in modo forte i cittadini sui rischi che corrono con la deformazione della Costituzione. Occorrono azioni che abbiano la massima cassa di risonanza sui cittadini. Ed essere presenti, nel modo migliore, in televisione. Altrimenti i cittadini non conoscono le vostre proposte! Non dono d'accordo sulla proposta di lasciare definitivamente il parlamento. Faremmo il loro gioco. No. Dovete restarvi e contrastare il regime con tutte le vostre forze. Non mollate. Anche in parlamento, siate creativi, ideando le azioni più originali, efficaci e clamorose. Non abbandonate il parlamento!
  • Lorenzo Gasparelli 3 anni fa
    Aggiungo anche che, sono tra quelli che sostengono che i confronti televisivi degli esponenti 5 stelle siano allo stato attuale indispensabili e da incrementare, MA ad una condizione IMPRESCINDIBILE, e cioè che si faccia presenziare solo persone naturalmente dotate o istruite a dibattere con grande arte oratoria, quale è quella di molti politicanti e giornalisti. Tanto per fare un esempio far parlare personaggi tipo CLAUDIO MESSORA. Ovviamente però non dovremmo andare a spaccare il capello in quattro su questioni minori e marginali, ma rimanere sulla concretezza con OBIEZIONI e PROPOSTE molto serie, facili da capire e quindi BEN spiegate, e non fare discorsi che vengono abilmente spesso fatti passare dai media per pura Propaganda che reale sostanza. Se occorre finanziare personale qualificato in tal senso, sarei d'accordissimo a far attingere a una modesta quota, dei rimborsi elettorali che il Movimento HA rifiutato da sempre e continua a rifiutare, magari per eccesso di onestà.
  • Carlo S. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato per il "SI", ma... Ammesso che i nostri parlamentari scendano in piazza, troveranno qualcuno ad ascoltarli? (a parte noi ovviamente).. Gli italiani sono in tutt'altre faccende affaccenadati, sono ammorbati di TV, accondiscendono e sono complici alla merda che ci piove in testa (vi ricordate il televoto? Vi ricordate che non molto tempo fa ha vinto persino quel "soggetto" di Vittorio Emanuele di Savoia? è questa la capacità di giudizio degli italioti-teledipendenti, che poi sono gli stessi che hanno votato alle europee e che poi si lamentano per la crisi). Perciò la vera piazza, quella dove accadono le cose, non è tanto quella reale e nemmeno quella virtuale (Internet), quanto piuttosto quella dei media. Che poi è il terreno dei PD-ioti e dei pennivendoli venduti. Ma purtroppo finchè non facciamo una TV nostra, che alternativa c'é??? Intanto organizziamo una mega manifestazione IN PIAZZA, urliamo a tutti lo sempio che stanno compiendo!!... almeno le tv estere riporteranno la notizia. Ma i nostri parlamentari non si devono e non si possono dimettere!! Se no poi ci dicono che saliamo sui tetti, che fuggiamo il confronto (e sarebbe un altro autogol). E' giusto, non ci può essere un vero confronto con questi ladri, è al massimo una specie di teatro, ma dobbiamo accettare la partita a scacchi, una estenuante e rischiosa guerra di posizione. Che sappiamo tutti, ci dà il voltastomaco anche solo sfiorare sti schifosi, ma .. "c'est la guerre" ... PS.: A proposito, lo sapevate che renzie vuole chiudere tutto entro agosto, anche perchè ha paura di dover avere a che fare con la protesta degli studenti... PS_bis.: finchè non facciamo una tv nostra dovremo sempre rincorrere (facciamo una sottoscrizione!!!)
  • Nicola L. Utente certificato 3 anni fa
    Favorevolissimo! Aventino forever!!!
  • Maria R. Utente certificato 3 anni fa
    è importante quello che fate da li dentro ( un Parlamento delegittimato) , continuatelo a fare anche se i ladroni vi guardano schifati come se l'onestà fosse una specie di malattia.
  • maria progresso Utente certificato 3 anni fa
    BUONGIORNO BLOG , IO HO VOTATO X IL SI X UN SEMPLICE MOTIVO..NON BASTA STARE IN PARLAMENTO X COMBATTERE QUESTI DELINQUENTI MALFATTORI...BISOGNO X FORZA ANDARE X LE STRADE...INOLTRE COME SEMPRE BRAVO BEPPE,CASALEGGIO,E I NS..A NON CEDERE AD ORGANIZZARE PROTESTE DI PIAZZA, XKè QUESTI CORROTTI,LOBBISTI,E IGNOBILI ESSERE CI MANDEREBBERO DEGLI INFILTRATI,NONKè BLACK BLOCK A SFASCIARE TUTTO IN MODO DA DANNEGGIARE LA NS IMMAGGINE.QUINDI OK X IL PARLAMENTO IN PIAZZA..... PERò PROPONGO CHE UNA PARTE RIMANGA IN PARLAMENTO,UN'ALTRA IN PIAZZA E SOLO UNO O DUE IN TV, TIPO DI MAIO, TONINELLI, E LA LEZZI...... FORZA BEPPE HO STAMPATO I VOLANTINI X PORTARLI IN GIRO.... LI VOGLIO DISTRIBUIRE DAPPERTUTTO X CONTRASTARE LA SVOLTA AUTORITARIA, DI QUESTO NUOVO PICCOLO DESPOTA, A CUI IL POTERE HA GIà DATO ALLA TESTA.....BISOGNA DIRE ALLA GENTE CHE LA PRIMA E VERA PRIORITà ERA IL LAVORO E DISOCCUPAZIONE E NON SALVARE I SUOI AMICI INQUISITI IN TUTTA ITALIA.... è EVIDENTE LA FURIA CHE PORTA STO SMRGIASSO, DEVE SALVARE IL CULO A QUALKE SUO AMICO INQUISITO DI CONSIGLIERE O SINDACO
  • ROSSANA I. Utente certificato 3 anni fa
    Lo so che vi chiediamo tanto ma BISOGNA COMBATTERE DENTRO, purtroppo soli ma FUORI CON NOI con l'INFORMAZIONE come dice giustamente Ale DI BATTISTA. Forza M5S abbiamo fatto tanto per essere rappresentati all'interno DOBBIAMO DARGLI FILO DA TORCERE se li devono sudare tutti quei soldi nel mese di agosto che lavorino ANCHE LORO qualche volta.
  • alessio tanzini Utente certificato 3 anni fa
    ho votato no, non perchè sia contrario a vedere i parlamenari m5s in piazza ma perchè ritengo un'errore lasciare il parlamento a questi zozzoni del pd, ncd ,fi ecc. Lo so è frustrante proppore sempre la cosa giusta e venire sempre respinti, però ritengo che lasciare il parlamento sarebbe un errore storico, anche se non riusciremo a salvare il paese almeno rendiamo il più difficile possibile la sua distruzione.
  • Vince M. 3 anni fa
    La domanda non è chiara, comunque rispondo: se si decide di abbandonare il parlamento attraverso dimissioni del M5S la risposta è NO. Bisogna tenere duro contro i nemici del Popolo Italiano. Se si decide di creare strutture politiche che aggreghino in piazza la gente portando a conoscenza diretta i cittadini dei fatti che succedono in parlamento; chiedere direttamente il loro parere nelle varie sedute di piazza, attraverso un voto popolare , oltre che sul web, la risposta è SI. Dato che la domanda non mi è chiara, per ora voto NO
    • Lisa a. Utente certificato 3 anni fa
      Idem, non si capisce. Anche io sono contraria alle dimioni, li si deve battere al loro gioco con intelligenza, non scappare via.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      la domanda è chiarissima e tu sei un troll. se non capisci la domanda non voti. ma la domanda ti è chiarissima e non ti piace perchè sei del pd
  • francesco carà Utente certificato 3 anni fa
    Carissimo Beppe, cari amici, non scrivo molto, il tempo per farlo in una vita frenetica è sempre poco. Questa volta però vorrei offrire il mio contributo se gradito. Ho votato si, naturalmente sono d'accordo con lasciare il Parlamento esautorato dalle proprie funzioni. Vado oltre l'aventino fine a se stesso però, propongo una marcia attraverso il Paese per spiegare camminando a piedi tra la gente, attraversando le comunità, le piazze, mostrando chi siamo e cosa vorremmo, raccogliendo critica e proponendo l'altro modo di vivere la cittadinanza, non già come sudditi di un nuovo impero, un nuovo potentato, fatto da nuovi vassalli imposti dai nuovi principi/lobby o banchieri, un sistema di baronie moderne che in nome del profitto distrugge ambiente e futuro dei figli del popolo, quello stesso popolo che in buona fede ha votato per Renzi alle ultime tornate elettorali. Abbiamo il dovere di muovere contro questi potenti spiegando ai cittadini che la libertà va difesa ogni volta che sorge il tentativo di chiunque di estrometterli dalle scelte. Una marcia pacifica e silenziosa, che possa accogliere di volta in volta tutti quei cittadini che decideranno di camminare con noi per qualche giorno, con lo zaino e un sacco a pelo se serve. Attraversare il Paese da cima a fondo camminando per le piazze, scuotendo le coscienze di coloro che hanno ancora paura delle ritorsioni del sistema. Coraggio dunque, mettiamoci in marcia, coinvolgiamo il popolo italiano distratto, ingannato e stanco. Abbiamo una guerra da vincere, una guerra pacifica e consapevole. Non possiamo permettere alle lobby industriali, bancarie o politico-mafiose di decidere il futuro di 60 milioni di persone in gran parte oneste. Beppe, spero che questa proposta venga presa in considerazione. A presto, Francesco.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    Correggetemi se sbaglio ma se non erro c'è una legge che dice che se dai le dimissioni di massa alle elezioni future non puoi ricandidarti. Quindi qui non si sta parlando di dimissioni ma di disertare l'aula. si ricorda che se passa la riforma del senato e l'italicum le opposizioni non hanno più ragione di esistere perchè totalmente depotenziate. in quel caso è opportuno uscire per evitare di essere travolti nel "siete tutti uguali" che si scatenerà nel momento che gli italioti capiranno che si è instaurarta una nuova dittatura. per questo è meglio uscire e informare con un parlamento fatto nelle sedi veramentee opportune, cioè fra i ficcadini, di ciò che stanno facendo anzichè continuare a fare proposte che non vengono prese in considerazione ne dalla maggioranza ne dalla stampa.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      FICCADINI NON SO COME MI è USCITO AHAHAHAHAH
  • franco red Utente certificato 3 anni fa
    """" Allora, che ci rimaniamo a fare in Parlamento? A farci prendere per il culo, a sostenere un simulacro di democrazia mentre questi fanno un colpo di Stato? Rimarremo ancora fino a quando sarà possibile cercare di impedire il colpo di Stato con l'eliminazione del Senato elettivo. Dopo, se questi rottamatori della Costituzione non ci lasceranno scelta, ce ne andremo.""""" riprendo questo pezzo quasi conclusivo del post PER RIMARCARE UNA COSA CHE E CHIARISSIMA NELLA TESTA DI BEPPE E CHE A MI APPARE ASSOLUTAMENTE EVIDENTE, ed è questa: LA RESPONSABILITA DI QUESTO COLPO DI STATO DI QUESTO ATTENTATO ALLA DEMOCRAZIA DEVE ESSERE LASCIATO SENZA ALIBI DI SORTA A QUESTI DELINQUENTI POLITICI. non ci sono altre strade, vie di mezzo, traccheggi dialettici, opportunita e convenienze ecc, ecc. TUTTI QUESTI TROLL E TROLLINI CHE QUI SI ESERCITANO NON CAPISCONO CON CHI HANNO A CHE FARE questa sera avranno una lampantissima risposta. grazie beppe, avanti cosi. franco red.
  • Andrea Pajetti Utente certificato 3 anni fa
    Favorevole a uscire dal parlamento se starci dentro non conta un cazzo. Bisogna però eventualmente prepararsi a confutare due frasi subito successive: 1- è normale che i vostri provvedimenti non sono passati, ma mica si scappa quando non si ottiene quello che si vuole. Non avete vinto voi le elezioni. 2- potevate cambiare le cosa da dentro e invece avete scelto di non proporre più niente Se stare dentro non serve a fermare questo palese colpo di stato, allora non dobbiamo stare dentro. uscendo, aiuteremo svegliare i rincoglioniti che votano PD perchè se il PD gli dice che un senato di immuni non eletti è democratico. Se non riusciamo a fermare il colpo di stato democraticamente, che facciano il colpo di stato. A quesi tutti i colpi di stato è seguita la rivolta. Che rivolta sia.
  • Leandro Z. Utente certificato 3 anni fa
    Ho votato no ma sono solo contro l'ipotesi di fuoriuscita. Dobbiamo fare entrambe le cose: combattere in parlamento ed informare i cittadini fuori. Non solo in piazza ma anche in TV. Si in televisione! Io sarei disposto a tassarmi ad esempio per mandare degli spot pubblicitari su tutti i canali nazionali per pubblicizzare l'equità, l'onestà, la trasparenza e promuovere la partecipazione. Questo è il M5S.
  • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
    Via dal Palazzo!!! Noi non diventeremo mai un partito schiaccia bottoni... Noi non abbiamo nulla da spartire con gli altri partiti. Noi siamo cresciuti nelle piazze, nelle strade, tra la gente. Lasciamo il Palazzo dei Bottoni il prima possibile Beppe. Dimissioni! Non ci lasceranno mai governare, non permetterebbero mai il vero cambiamento, ma noi entreremo direttamente nelle case degli italiani e cambieremo il pensiero politico e civile di questo paese senza passare dal Palazzo... Beppe solo tu hai la forza per guidarci verso il cambiamento. Sempre e solo con te! Andrej Mussa
  • CONAN- CONDOTTIERO Utente certificato 3 anni fa
    SOLO CHIACCHIERE, SEMPRE E SOLO CHIACCHIERE, I FATTI SONO: LA REALTA' E' GRAN PARTE DI POLITICANTI, ASSERVITI DA UNA PARTITOCRAZIA CLIENTELARE ASSURDA, PRIVILEGI, CORRUZIONE, MAFIA,CAMORRA, FINTA DEMOCRAZIA, FINTA LIBERTA' DI STAMPA, UN CAOS TERRIBILE, L'ALTERNATIVA: BUTTARE TUTTO GIU' COME????????? TROVARE UN MODO????? X RICOSTRUIRE SU BASI SOLIDE-ONESTE.......E UOMINI CAPACI,,,,,, UTOPIA........ E L'UNICA STRADA DA PERCORRERE,CHIAMALA SE VUOI-- --RIVOLUZIONE- QUALUNQUE ESSA SIA- GRAZIE MOV. 5*****
  • Riccardo A. Utente certificato 3 anni fa
    Non si capisce la domanda! Abbandonare il Parlamento in che senso? Disertare le sedute? O lasciare il Parlamento per sempre? E perché la domanda non viene formulata nel riquadro "Sì o no"? Cosa vuol dire "Sei d'accordo o no con Beppe Grillo?". Io non voto!
  • Vittorio E. Utente certificato 3 anni fa
    Restando, diamo una sorta di legittimazione a questi. Io non ho niente a che spartire con questo parlamento illegittimo, fuori velocemente.
  • severino turco Utente certificato 3 anni fa
    no, non sono d'accordo. le piazze sono le televisioni: andate in televisione senza fare dibattiti dite quello che è giusto dire e poi difendetevi dagli attacchi sputtanando a manetta.
  • mic.r. 3 anni fa
    avendo constatato il senso del post (che per mea culpa non avevo compreso) la risposta mia personale (e spero di tutti) è: PARLAMENTO IN PIAZZA!!!!!!!!!!!
  • Lorenzo Gasparelli 3 anni fa
    Ho votato no, MA a malinquore: la tentazione di far fuoriuscire dal parlamento l'intero M5S, come segno di enorme protesta ce l'ho già da tanti mesi; potrebbe essere effettivamente uno "scossone" salutare per tutti gli italiani, ma vedendo come lo strapotere e servilismo di TV e giornali opera nel nostro Paese, il mio TIMORE è che avrebbero la forza di trasformare un atto del genere in "QUALCOSA" che potrebbe affossare definitivamente la voglia e la forza del reale cambiamento, portato avanti difronte a 1000 difficoltà dai parlamentari 5 stelle e dal "cuore" infinito di Beppe e del suo piccolo entourage che lo sostiene sin dall'inizio. Ve lo dice un EX Berlusconiano convinto, che ha votato per lui sino a 6/7 anni fa, e non so quanto tempo ci vorrà per riparare ai danni apportati in passato anche con il contributo del mio voto e di chi ho pure convinto all'epoca.
  • giulio di vito 3 anni fa
    a uscire per le piazze bisogna continuare ma restando in parlamento a contrastare questi dementi con tutti i mezzi cercando di dare più pubblicità psssibile alle nostre proposte e ai loro risultati in parlamento da chi sono respinte e i danni che questo respingimento crea al paese e atutti noi. RESTIAMO E LOTTIAMO DENTRO E FUORI
  • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
    Ci sarebbero più troll a votare qui che piddini a un loro ballottaggio
    • mic.r. 3 anni fa
      su questo non c'è dubbio
  • Massimiliano Pizzato 3 anni fa
    Io sono d'accordissimo ad andare in piazza per stare con la gente, ma non abbandonare il parlamento. Il parlamento è un'istituzione sacra per la democrazia. Non sono le persone che ci stanno dentro che danno questa sacralità. E' il suo nome, è il suo compito, è la sua storia. Non lo si lascia nelle mani di sequestratori. Lo si difende, sino alla fine.
  • Fabrizio Didonna 3 anni fa
    Credo sia importante parlare alla gente nelle piazze, aiutando le persone ad aprire gli occhi, il cuore e la mente sulla realtà, ormai offuscata e distorta dai mistificatori professionisti della stampa e della TV. Ma siamo sicuri che farlo in questo periodo, quando le piazze sono deserte, non si trasformi in un boomerang usato dai media contro di noi? E stiamo certi che i servi dei giornali e della TV lo faranno, svilendo, beffeggiando e delegittimando ulteriormente questi nobili tentativi di cittadini onesti che non tollerano più di vivere in un paese marcio e devastato. Purtroppo i cittadini inconsapevoli, che sono la maggioranza in Italia, si lasciano ipnotizzare, inebetire e persuadere solo dalla TV, che ci piaccia o no. Durante la campagna elettorale per le europee Beppe è riuscito a riempire le piazze d'Italia (insieme agli eroici e ammirevoli portavoce pentastellati) come nessun leader politico era riuscito a fare credo negli ultimi trent'anni. Ha parlato alle folle con il cuore e il carisma che solo un grande statista che tiene veramente al bene del paese e dei cittadini può avere. Ebbene alla fine gli italiani hanno votato per il 42% per il sindaco di Firenze, fedelissimo alleato ormai del pregiudicato di Arcore. Che cosa è mancato? Che cosa si poteva fare di più? Chiediamocelo... In parlamento dobbiamo rimanerci. E' l'unico modo per evitare che questi traditori della patria facciamo scempio del nostro, malgrado tutto, amato paese. A riveder le stelle. Fabrizio
  • giovanni rea Utente certificato 3 anni fa
    Meglio uscire e parlare con i cittadini nelle piazze di Roma e d'Italia personalmente sono daccodissimo;la piazza deve essere il nostro parlamento quello che rappresenta gli italiani onesti e perbene.è li che dobbiamo crescere e condividere i nostri ideali.
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Credo che il numero giusto di persone veramente in sintonia con il M5S non sia milini, nemmeno centomila, direi forse a mala pena 10.000 non di più in linea con quanto pensa Beppe..... Il resto li vedo tanto ITALIANUCCI Si, no, ma , fose, bhe, però........ VOMITO
  • Gianni Polenta Utente certificato 3 anni fa
    In piazza ci andiamo noi attivisti. I NOSTRI Onorevoli e i NOSTRI Senatori devono combattere dall'interno dei Palazzi per onorare il voto che gli abbiamo dato e per dare supporto ai tanti eletti nei consigli Comunali e Regionali! Se si chiude baracca si chiude tutti o nessuno!! In alto i cuori prima o poi avremo la nostra rivincita. non molliamo ora!!
  • Tms S. Utente certificato 3 anni fa
    poi non ho capito una cosa : perchè non vi dividete i compiti ? UNA DELEGAZIONE 5 STELLE SI CONCENTRA SULL'ECONOMIA , che è una INSINDACABILE PRIORITA' , si studiano grafici(la prima cosa che andrebbe fatta ), si analizza in maniera analitica TUTTE le singole voci di SPESE e le ENTRATE dello Stato ,QUANTO costa IL PUBBLICO e quanto RENDE IL PRIVATO , COSA TAGLIARE e COSA NO , QUALI elite parassitarie costano tot al cittadino e dove investire il surplus ricavato .. è giustificato un tale carico fiscale per mantenere più della metà di reddito nazionale nella macchina pubblica ..? sarà il caso di RIDIMENSIONARLA BENE ? e così via .. e questo non alla membro di segugio come fatto fin'ora ..( spreco è male ,tassiamo slot . punto ) vogliamo , come in un azienda( la NOSTRA azienda )un RESOCONTO CONTABILE DETTAGLIATO poi se non vi cagano , APRITE UN NETWORK ECONOMICO IN RETE , manuali , depliant , volantini e quel cazzo che volete ......... NON SPILLETTE E T-SHIRT nei gazebo SE VOLETE INCIDERE sull'opinione pubblica SERVONO dati MONETIZZABILI ( no dire basta sprechi , l'onestà andrà di moda e tutto il camioncino di luoghi comuni ) es. for dummies se taglio 100 miliardi di stipendi statali , abbasso di 30% la tassazione reale aziendale ed azzero il costo del lavoro che adesso incide tot sulle assunzioni quali sono monetariamente i lavori improduttivi ? bene tassiamoli , quali sono produttivi ? ok tassazione del 5% perchè non siamo competitivi ? ... dove va il cuneo fiscale ? ... spostiamolo là e togliamo di qua perchè non investono in Italia ? AZZERIAMO i cavilli se taglio 40 Mld chiudendo enti improduttivi , non tasso le nuove aziende per i primi 2 anni ecc... e l'altra delegazione , pensa alle cazzatelle come nano dentro , nano fuori , voto fuori , voto dentro , Napolitano sì , Napolitano no ecc.. che dite ? fantascienza ? non abbiamo a disposizione anni per creare un ECONOMIA FORTE ... questo lo sapete vero ? se non fate così , sara EMIGRAZIONE
  • Gio Z. Utente certificato 3 anni fa
    Non è chiaro, pro o contro cosa? In questo post di approfondimento non sono specificate le proposte fatte ai parlamentari, come faccio a votare? Evitiamo per favore post del tipo sei pro o contro Beppe... chiaro che siamo sulla stessa lunghezza d'onda visto che sono iscritto al M5S ma fiducia incondizionata non la do a nessuno. Tornando alla votazione: SI ad uscire nelle piazze NO ad abbandonare il parlamento. Non si può disertare adesso e lasciare campo libero in parlamento agli altri partiti che, detto tra noi, non aspettano altro.
    • Roberto Franciosa Utente certificato 3 anni fa
      non sarebbe più intelligente, votare prima se in piazza o meno e successivamente (nel caso) dimissioni o meno????
  • Maria Giulia Angius 3 anni fa
    Dopo il post di oggi nel Blog conferma che il cuore del M5S é Beppe Grillo. Grazie, perché i cittadini avevano bisogno di capire che la rivoluzione culturale é in atto ed avanza!!!
  • claudio mondini 3 anni fa
    SALVE, educatamente dico che per protesta verso il vertice del M5S ei loro rappresentanti in parlamento,NON VOTERò più fintanto che la base non conti veramente : c'è un FORUM danni abbandonata se stesso ,senza nessun controllo o miglioramento , ci sono iscritti dopo il giugno 2013 che aspettano nuora la certificazione per poter votare ,perciò mia degno e sono solidale a loro ; VOLETE IL MIO VOTO ,uno vale uno ??? allora rispondete educatamente alle mie rimostranze, s invece ve ne fregate come al solito, significa che UNO VALE Uno è andato !!!! risolviamo anche i problemi interni !!! CORDIALI SALUTI
  • angelo . Utente certificato 3 anni fa
    Voglio vedere la gente di 30 anni prendersi questo Paese.
  • P N. Utente certificato 3 anni fa
    Io dico solo questo: Siamo andati con giustezza sul tetto della camera per manifestare lo scorso anno. E cosa abbiamo ottenuto? Che per un anno non hanno fatto che dire: "il movimento 5 stelle va sui tetti anziché fare il suo lavoro nella camera". Leit motive di renzi, quest'ultimo. Ora volete uscire con uno scopo altresì nobile. OK, e sapete cosa si dirà di noi, vero? "Il m5s esce dal parlamento anziché discutere le riforme con noi". Che non è vero, lo sappiamo tutti, ma oggi in italia non è vero ciò che è vero ma è vero solo ciò che si dice. E loro possono "dire" quello che vogliono perchè - lo sapete - hanno la stampa a favore. Uscire significa solo tirarsi la zappa sui piedi.
    • P N. Utente certificato 3 anni fa
      Esatto. Quello mi che rincresce è che si continua a non capire che queste "sparate", per quanto mosse dalle migliori intenzioni, si prestano ai più infimi magheggi dei soliti e ben noti organi di comunicazione. I quali saranno capaci di dare da intere alla gente l'esatto opposto. Inoltre, tutta quella gente che non sta in piazza dalla mattina alla sera ma che ancora può fregiarsi del fatto di avere un lavoro (inteso nel senso più nobile del terminire) che li tiene occupati dalla mattina alla sera, della piazza - spiace dirlo - non gliele può fregare di meno. E quelli saranno tutti voti persi. Perchè? Perchè chiaramente il PD farà la figura di quello che "vuole fare" (si riempiranno la bocca delle solite parole), mentre noi faremo la solita figura mediatica di quelli che [cito] "dicono sempre di no" o "sono in freezer". Purtroppo bisgna imparare a mentire mediaticamente a fin di bene. Non condannare la bugia in quanto tale, ma condannare le menzogne e le calunnie. Purtroppo la politica è anche questo: bugie. Ma la politica buona può essere anche una bugia oggi per prendere i voti e far vedere una grande verità domani.
    • marina s. 3 anni fa
      Infatti è proprio questo che verrà percepito dai più, stampa a parte: si dirà per l'ennesima volta che il Movimento è spaccato, che non è democratico perché non accetta il dialogo e che "getta la spugna" per incompetenza.
  • Dario Strozzieri 3 anni fa
    L'ennesima piazzata o trovata di un capocomico a corto di idee e alla ricerca di pubblico.
    • Dario Strozzieri 3 anni fa
      Uscire fuori da luogo istituzionale per parlare con la gente è solo un pretesto. Queste persone non amano né il dialogo né il confronto non hanno la pazienza di ascoltare poiché già sono pieni della loro verità,vogliono solo essere ascoltati e soprattutto non contraddetti. Il loro scopo è montare uno spettacolino all'esterno con un po' di pubblico per essere ripresi dai media solo per la propria sopravvivenza.
    • Antonio T. Utente certificato 3 anni fa
      ma vaffa!!!
  • Serrano Ivanoe 3 anni fa
    PARLAMENTO IN PIAZZA, VOLANTINI E ALBUM DI FIGURINE. Mi piace l'idea di un Parlamento in piazza, a titolo dimostrativo e per un breve periodo ma senza perdere di vista questa enorme associazione a delinquere che è l'attuale parlamento. Del resto bisogna far capire a tanti italiani stanchi della politica perché cambiare, puntando su giovani qualificati, laureati , preparati, informati, che non utilizzano il finanziamento ai partiti e attenti alle problematiche sociali, rispetto a vecchi decrepiti, impreparati, corrotti, condannati, spesso ignoranti, che puntano al vitalizio. Va bene l'idea del parlamento e dei volantini informativi, ma facciamo qualcosa di diverso ... Un ALBUM DI FIGURINE POLITICHE Dove ci sono elencati gli emendamenti fondamentali della COSTITUZIONE e poi i rami del parlamento e i vari schieramenti con le figurine dei politici e le loro caratteristiche e soprattutto le loro condanne. Proprio come i calciatori mettendo anche i sostituiti, i passaggi da un partito all'altro .Aggiungendo tutte le chicche che vediamo o che non vediamo. Perché condannati piuttosto che incensurati?? In questo modo tutti gli italiani saprebbero chi li rappresenta veramente. Che ve ne sembra? Ivanoe Serrano
  • bruno sandrini 3 anni fa
    Ora abbiamo la certezza, che questa maggioranza di governo non tiene in nessun modo conto dell'opposizione. Anzi intende anche modificare la costituzione. Giusto dire basta e uscire tra la gente che rimanere tra questa casta corrotta. Così facendo, molti cittadini che poco o nulla sanno del M5S ne conosceranno contenuto e metodo.
  • arnaldo . Utente certificato 3 anni fa
    Le cose non accadono se non le leggiamo.
  • Cesare Fabio Greco 3 anni fa
    Sarebbe il caso di spiegare meglio, per poter votare con cognizione di causa, due cose: 1) cosa significa "uscire"? Uscire mentre votano (non mi pare proprio il caso..) o dimettersi? Non è affatto uguale...! 2) Nel caso di dimissioni, con i numeri che abbiamo cosa comporta? Cade il governo oppure cosa succede tecnicamente?
  • DanieleC55 3 anni fa
    FINALMENTE !!!!! Scrivo qui perché non sono iscritto e come persona libera non mi iscriverò mai, ma che comunque ha dato e continua a dare il proprio voto. VOTO: SI perché il M5S che mi rappresenta vada nelle piazze in mezzo ala gente per spiegare cosa sta accadendo, parli della MAFIO-MASSONERIA, della vera trattativa stato-mafia-massoneria che sta, nei fatti concreti, continuando. Del nulla Renziano che sta mandando allo sfacelo l'ultimo barlume di attività comm.li/art.li/ind.li e con esse anche di dignità personale e familiare e che tutto questo sta accadendo solo per i capricci un vegliardo che sta occupando, forse arbitrariamente, lo scranno più alto e rappresentativo di questa povera ITALIA. Quindi è talmente OVVIO che io e la mia famiglia diciamo SI, VIA DAL PARLAMENTO!!! Un elettore.
  • Osvaldo Loris 3 anni fa
    USCIRE SUBITO DAL PARLAMENTO dice Beppe ! GIUSTO ! Il problema è che da quando hai scritto questa cosa, Beppe, tutti i familiari dei parlamentari a cinque stelle, stanno intasando i server del Blog, criticando (sotto i nomi più diversi) la tua scelta. Lolllll anche le nonne sono diventate informatiche per l'occasione. "Noooo bisogna fare opposizione da dentro il palazzo a oltranza.....o almeno fino a quando mio nipote si prende il vitalizio...lollllll". Che umanità stomachevole.
    • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
      click
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      troll schifoso . Non siamo come i tuoi padroni, servo.
  • andrea p. Utente certificato 3 anni fa
    TUTTI I MEETUP D'ITALIA DOVREBBERO FARE QUELLO CHE CHIEDE BEPPE. IL PARLAMENTO LAVORA ED I MEETUP DIVULGANO. OCCORRE UN POCO DI SERIETA', UMILTA' E TOLLERANZA. CALMARE GLI INDIVIDUALISMI, GLI EGOCENTRISMI ED I FONDAMENTALISMI. BUON LAVORO.