Malattia e destino dell'Italia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

salute_malattia.jpg

"In un giorno di marzo, l'avvocato Giuseppe Corte, dopo aver letto un volantino pubblicitario, si fa ricoverare in un moderno ospedale di una grande città italiana, specializzato nella cura del male da cui si sente leggermente affetto. L'ospedale è strutturato in sette piani: i pazienti meno gravi vengono ricoverati in quello più alto, mentre ai piani più bassi si trovano, in forma crescente da piano a piano, i casi più gravi. Corte viene accolto subito al settimo livello, in attesa che i medici riescano a convincerlo che non ha nulla e lo rispediscano a casa. Corte inizia un buon iter verso la guarigione, ma una serie di cause concatenate fa sì che venga trasferito nei piani inferiori, sempre con motivi pretestuosi." Dal racconto "Sette piani" di Dino Buzzati.L'Italia scende ormai da tempo di piano in piano e accetta qualunque cosa a iniziare dallo stravolgimento delle regole democratiche: ormai non si vota più, ma il presidente del consiglio è nominato dal presidente della Repubblica che a sua volta è stato nominato da un Parlamento incostituzionale, il Senato non è più elettivo e abbiamo Renzie come simbolo dei tempi, un buffone al comando della nazione, se lui rappresenta l'Italia, allora siamo arrivati in fondo, al primo piano. I singoli episodi di malaffare, la P2, la trattativa Stato Mafia, la corruzione, i giornalisti servi, la devastazione del territorio sono ormai pane quotidiano, ma sono solo sintomi, contro i quali singolarmente non puoi, e forse non ha senso, combattere. Sintomi di una malattia di cui l'Italia è afflitta. Qual è la malattia? Questa è la domanda da porsi. In un libro "Malattia e destino" Thorwald Dethlefsencerca di spiegare il valore e il messaggio della malattia e del suo significato. In Italia c'è questa sensazione di voler incidere sugli effetti senza ricercare le cause e la stessa natura del male. Ci giriamo intorno, "pirliamo", denunciamo, ma il giorno dopo scendiamo di un piano e poi di un altro ancora. Ci stiamo abituando, assuefacendo. Secondo Thorwald Dethlefsen non esistono tante malattie curabili, ma soltanto una malattia che fa parte integrante della condizione patologica dell'uomo e si manifesta in molteplici forme. Da quale malattia è afflitta l'Italia?

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Notizie informatica Utente certificato 3 anni fa mostra
    La malattia dell' italia è l' apparato politico composto da delinquenti. Occorre azzerare l' apparato politico!
  • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
    ------DA QUALE MALATTIA è AFFLITTA L'ITALIA?------ IO LA DOMANDA L'AVREI FORMULATA COSI': COSA UNISCE I CITTADINI ITALIANI FORMANDONE UN POPOLO? La risposta c'è e io la so; questa la so. UN CAPO DI ABBIGLIAMENTO CHE SI IDENTIFICHI CON LA DIVISA, IN MODO DI RENDERE OMOGENEI I CITTADINI ITALIANI. Gli italiani furono uniti tramite UNA CAMICIA NERA! Gli italiani rimangono uniti con una CAMICIA AZZURRA! Il 6% circa di italiani evita di squagliarsi tramite una CAMICIA VERDE! Come funziona il meccanismo? Semplice! Io la so, questa la so. Gli italiani sono come tante cucciolate di maialini, sì, quegli animali un po' resei, generati da un verro e una scrofa. NON CI CREDETE? FATE LA PROVA O INFORMATEVI PRESSO GLI ALLEVATORI DI MAIALI. Unite 2 o più cucciolate di maialini e rinchiudeteli nello stesso ambiente. Essi, cominceranno ad annusarsi e appena scoperto che ogni cucciolata ha il proprio odore diverso da tutte le altre, essi si lanceranno gli uni contro gli altri. Appena scaturirà una goccia di sangue, il suo odore li ecciterà talmente che se non si interverrà, si sbraneranno a vicenda. QUALE SOLUZIONE? Cospargere le varie cucciolate e tutto l'abiente di talco; SI' TALCO! Il talco ha il compito di impedire odori diversi dal suo e in questo modo tutti i maialini avranno lo stesso odore. IN SOSTANZA IL TALCO, PER I MAIALI, ASSUME LA STESSA FUNZIONE CHE LE VARIE CAMICIE: RENDERE OMOGENEI GLI ITALIANI! IN ITALIA VINCE SOLO CHI INDOSSA UNA CAMICIA CON UN COLORE UNIFORME! proponete una camicia per il m5s! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S! PROPONETE UNA CAMICIA PER IL M5S!
    • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
      Se si arriva a questo vi saluto,spero che siate una minoranza a pensarla cosi', contro tutte le omologazioni sempre...
    • Notizie informatica Utente certificato 3 anni fa mostra
      Io propongo una camicia di forza per te ahahahahahah
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      'Na tisciort nun va bene?? http://www.sublim-art.it/535-831-thickbox/offerta-stock-t-shirt-unisex-fruit-of-the-loom.jpg
    • gianni barbotti 3 anni fa
      No! Mai una camicia uguale per tutti gli aderento al M5S! Non per me.
    • luciano 3 anni fa
      Hai ragione da vendere....!!! Purtoppo....!!
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      O dicevo io che e urtime braciole sapevano de bagno schiuma...
  • liste,listini 3 anni fa mostra
    la malattia dell'Italia sono le "liste bloccate"! Esempio: M5S di Reggio Calabria...situazione penosa!
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa mostra
    Si dice DA quale malattia è afflitta. Non DI quale.
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa mostra
    esto Tze Tze, detto da un elettore M5S, non si può vedere. Vi prego, eliminatelo. E' una cosa insopportabile. La tattica ni nostri confronti è completamente cambiata da parte dei media. Ci ignorano. Prima la distruzione mediatica, ora l'ignoramento totale, per farci cadere nell'oblio. Tattica studiata e ottima, non c'è che dire.
  • vincenzo matteucci 3 anni fa mostra
    Ora provo a rimandare il "commento", dopo di chè vado a fare altro.
  • vincenzo matteucci 3 anni fa mostra
    Signori responsabili del Blog, cercate di farlo funzionare perché è più di un'ora che non riesco ad inserire un commento. Se i commenti non vi interessano, ditelo CHIARAMENTE, perché non abbiamo "tempo da perdere".
  • vincenzo matteucci 3 anni fa mostra
    Impossibile commentare.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus