La UE o cambia o muore

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Il Regno Unito è fuori dall'Unione Europea e Cameron si è dimesso. Lo hanno deciso i cittadini britannici con il referendum. E' la strada più cara al Movimento 5 Stelle, quella di chiedere ai cittadini un parere sugli argomenti decisivi per i popoli. Nessun governo deve aver paura delle espressioni democratiche del proprio popolo, anzi deve considerare il suo volere come il più autorevole dei mandati.

L'Unione Europea deve cambiare, altrimenti muore. Le istituzioni comunitarie, e in particolare la Troika (FMI, BCE e Commissione Europea) devono iniziare a domandarsi dove hanno sbagliato e come possono risolvere l’enorme problema che hanno generato. Ci sono milioni e milioni di cittadini europei sempre più critici, che non si riconoscono in questa Unione fatta di banche e ricatti economici. Pensiamo al caso greco, un Paese ormai al collasso.

Il MoVimento 5 Stelle ha sempre creduto che a dover decidere sulle questioni decisive debba essere il popolo, infatti abbiamo raccolto le firme per ilreferendum sull'euro per far decidere gli italiani sulla sovranità monetaria.

Il LEAVE del Regno Unito sancisce il fallimento delle politiche comunitarie volte all’austerità e all’egoismo degli Stati membri, incapaci di essere una comunità. Il Governo di Cameron, nei mesi scorsi, aveva già negoziato alcune condizioni che garantivano una sorta di "Statuto Speciale" agli inglesi, a rafforzare la loro particolare condizione all'interno della Comunità Europea. Non è bastato, perché le deroghe e concessioni su politiche legate a immigrazione, finanza e governance economica in generale non hanno convinto la maggioranza della popolazione. Per gli inglesi, qualsiasi altro step verso un'UE più stringente (dal punto di vista bancario ad esempio, la cosiddetta "Ever Closer Union") doveva in ogni caso passare per un cambiamento dei Trattati, a cui qualunque Governo britannico si sarebbe opposto.

L'Unione Europea ha sbagliato nel mettere l'austerità al centro della politica, le banche e la finanza davanti ai cittadini; non ha risolto il problema dell’immigrazione, perché dominata dell'egoismo degli Stati membri; ha creato povertà e disoccupazione dilagante; si è dimostrata a trazione tedesca, Angela Merkel e Martin Shultz si sono comportati come i padroni assoluti e incontrastati; il suo esecutivo è guidato da Jean-Claude Juncker, per anni primo ministro di quel Lussemburgo campione d'elusione fiscale; vuole imporre il TTIP e altri grandi Trattati internazionali, discutendoli a porte chiuse. Basta.

C'è un'altra Europa, quella fatta dai cittadini che credono nella democrazia diretta. In questa il Movimento 5 Stelle ha ottenuto risultati straordinari. Quest'altra Europa ci ha dato ragione sul Reddito di Cittadinanza, sulla promozione delle energie rinnovabili, sul bandire dal dizionario comunitario parole come combustibili fossili e rigassificatori, sul trasporto pubblico gratuito, sull'economia circolare e molto altro ancora.

L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ha un Governo troppo debole per poter negoziare uno "Statuto Speciale" a tutela delle sue eccellenze. Renzi continua a propagandare sui media le necessità del Paese e poi, a Bruxelles dimentica tutto. Fa orecchie da mercante rimbalzando tra una lobby e l'altra, incapace di prese di posizione reali. Anche qui, è inutile citare gli esempi dell’olio tunisino, delle arance marocchine e del TTIP, solo per fare qualche esempio.

L'Italia non ha bisogno di un Governo amico dei lobbisti, ma di onestà, determinazione e competenza politica. Dobbiamo tutelare il nostro made-In, garantire la flessibilità sugli investimenti pubblici, cambiare la politica sull'immigrazione, proteggere le eccellenze agroalimentari e valorizzare le nostre PMI. Vogliamo un'Europa che sia una "comunità" e non un'unione di banche e lobby. Ora la parola ai cittadini.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • tony cuttaia 1 anno fa
    la vera Europa dei Popoli per realizzarsi deve prima ritrovare l'identità , la Sovranità, l'Imperium. In Italia non esiste ancora un Popolo che si riconosca in una Stirpe , in una Tradizione , che metta il Sacro al centro dell'Universo. la Rivoluzione parte dalla rinascita dell'Uomo, un uomo verticale e integrale, basta individui senza volto, massificati e resi schiavi. Ci voglio veri Uomini , simili a degli Eroi, solo in questo modo unendosi , divengono Popolo. una Fede e un amore incondizionato per la propria Patria, voglia di lottare e sacrificare la propria vita per garantire un futuro ai Figli. Un Popolo fiero capace di unirsi agli altri Popoli d'Europa, insieme contro i Soros e i Rothshield, padroni del mondo . Il Popolo deve cancellare il debito con UE, ritornare alla moneta Sovrana , basta potere nelle mani di potenti banche private. Fuori gli americani e le basi nato dal territorio Italiano. Ritorno alla terra e sviluppo delle nostre tradizioni artigiane. Le grandi industrie meccaniche , farmaceutiche e alimentari devono essere gestite dallo Stato. Le grandi opere pubbliche devono essere progettate e realizzate dalle nostre Università. i nostri giovani ingegneri e architetti devono mettersi al servizio dello Stato e con l'aiuto dei nostri giovani e disoccupati realizzare i grandi progetti. L'Italia e' bellissima e ricca di cultura e tradizioni che vanno conservate e difese. l'Italia può diventare esempio per gli altri Popoli d'Europa e formare il nuovo Imperium. Europa Nazione, formata dalla migliore gioventù d'Europa. Giovani e Anziani ricchi nello spirito , nella mente e nel corpo,un popolo sano e unito da una grande Fede , libero e sovrano. cacciamo i mercanti dal tempio , tagliamo i tentacoli dei Soros , Rothshield e Gruppo Bildenberg , veri cancri dell'Europa. La Rivoluzione non va mandata su un binario morto , come i Bildenberg hanno ordinato a Grillo sul Britannia.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Premesso che "In Italia non esiste ancora un Popolo che si riconosca in una Stirpe" mi sembra il discorso di un mentecatto del ventennio, ti informo che il popolo italiano esiste eccome, e' stato pure quello che dopo la glaciazione ha ripopolato l'Europa, e i suoi geni vivono nel corpo di milioni di europei, non solo, oggi l'Italia deve riappropriarsi della sua sovranità e fottersene altamente dell'euro o di una unione europea. Non abbiamo nulla da spartire con gli altri popoli, che hanno cultura e lingua diversa, nonchè costumanze, pensieri e via dicendo. Ognuno stia a casa sua e per gli affari suoi, che è meglio, altrimenti scoppierà una guerra, perchè, è evidente a tutti che quando il bene è comune, la lotta si fa più accesa e c'e' sempre chi cerca di prevaricare sull'altro. Il pesce grosso mangia il pesce piccolo, quindi meglio tenersi alla larga da burocrati paragonabili per voracità a squali. NO UE, NO EURO! ITALIA LIBERA!
  • franz isko 1 anno fa
    chi-cc3a8-dietro-grillo documento pdf scaricabile da internet %%%%%% epilogo Grillo era Grillo quando parlava come Grillo e dei temi di Grillo. Da quando i suoi manager e finanziatori sono alle sue spalle, e gli dettano l’agenda, sono spariti tutti i temi caldi. Non si parla più delle e contro le multinazionali. Non si prende alcuna posizione politica su cui schierarsi, nemmeno sulla scuola. Gli unici temi caldi sono 'la lotta a questo Stato'. (_) La platea di riferimento gli scontenti,e tutti i delusi. Il bacino cui attingere, i giovani che non hanno esperienza politica di alcun genere, e quindi non conoscenza della dialettica, delle forme della democrazia interna, che non hanno mai avuto spazio, e che non hanno competenze né esperienze, e quindi di per sé riconoscenti e manipolabili. Accanto a questo unico messaggio, l’unico vero tema che sta a cuore a grillo è che l’Italia dichiari il default, non paghi il proprio debito pubblico, e che esca dall’euro. Che la cosa riesca o meno, conta poco. 55 Fa appeal ed è un messaggio “facile da vendere”, soprattutto nel web, senza contradditorio, e soprattutto se hai una schiera pronta a fare da eco. Fai facili consensi, e nell’immediato raccogli quei voti che tolgono ai partiti storici la possibilità di governare il Paese. Chi ci guadagna in tutto questo? I clienti della Casaleggio. Quelle multinazionali che hanno tutto l’interesse a che una moneta si svaluti, che un’altra si rafforzi, anche grazie ad una incertezza o inaffidabilità politica. Filippo Pittarello (che lavora per la Casaleggio Associati e segue Beppe nei suoi tour, nonché i contatti con i meetup) ha dichiarato che il candidato ideale avrebbe dovuto avere più soft skills che hard skills, cioè più attitudini che competenze. Una volta eletto, doveva essere bravo con internet per mandare tutto ad una 'squadra di esperti' che gli avrebbero detto cosa dire. Questa sarebbe la “democrazia dal basso” – quella della rete secondo la Casaleggio Assaciati.
  • franz_isko 1 anno fa
    chi-cc3a8-dietro-grillo Chi c’è dietro Beppe Grillo e il suo movimento da e di Michele Di Salvo “non credete a tutto quello che vi viene detto, ma informatevi!” così parlò il profeta Beppe Grillo ed allora andate su internetto, siete mostri in questo! Prologo – dieci anni prima Era il luglio 2001. Io ero il giovane editore di Cuore, e la mia redazione era tra le testate accreditate al G8 di Genova. La nostra redazione era alla Diaz, come quelle di molte testate indipendenti, e come Liberazione, il Manifesto e altri… Io accompagnavo la redazione, una rarità tra gli editori delle testate periodiche. Camminando per le stradine insieme a Jiga Melik, una delle belle e intelligenti firme del “mio” settimanale di satira, ci fermiamo ad un bar tra i carrugi, in un caldo assolato giorno di luglio. Ci sediamo, casualmente, ad uno dei tavolini ed ascoltiamo, altrettanto casualmente una telefonata. Chi ci siede davanti era l’on. Crucianelli, il suo interlocutore, Valter Veltroni. “qui c’è un humus, un terreno fertile… una grande storia… dobbiamo trovare il modo di metterci il cappello…” Negli anni della sinistra al governo, forse l’idea più innovativa la introducono C.V e F.R., i due consiglieri del premier Massimo D’Alema. La loro idea di mediazione con la politica, di “lobbying all’americana” funziona. Forse è anche più innovativa di quanto loro stessi possano immaginare in quei primordi di “seconda repubblica” e risolverebbe un grande problema, tanto politico quanto mediatico della classe politica italiana: il finanziamento pubblico. Ma l’Italia, quella dei compromessi e delle tante micro tangenti, ad un salto di qualità vero, e chiaro, non è pronta. Non lo sono i partiti, e soprattutto non lo sono ancora le imprese e le associazioni imprenditoriali. ============= mi dispiace per quelli che 5 anni fa mi davano del 'troll', però - quelli rimasti fregati siete voi! m5s - lapalissiano - 5a. colonna del pd a regia 'caxaleggio associati'
  • stefano claps 1 anno fa
    I gruppi Economico - Finanziari, riuniti nel BILDERBERG governano in Europa. Il M5S non ha mai proposto l'uscita dalla UE o l''uscita dall'EURO (moneta unica), ma ha semplicemente proposto un Referendum consultivo sulla Moneta Unica. Tale strategia, non ha la finalità di uscire dalla Moneta Unica Euro, ma quella di migliorare il rapporto di Cambio dell'Euro, che ha massacrato le Economie più fragili dei paesi del sud Europa. In questi paesi, come in Italia, è stata l'Euro a massacrare l'economia, in quanto ad essa (nel momento sua creazione) è stato attribuito un valore di cambio (rispetto al Dollaro Usa) pari al Marco tedesco; e non pari alla Media Aritmetica dei Valori di Cambio delle monete dei singoli stati aderenti alla Moneta Euro. Questo era il metodo, che i governi fondatori della Moneta Unica-Euro avrebbero dovuto seguire; come avvenne quando si sperimentò l'ECU. Tutto ciò è sconcertante, un gravissimo errore, che nemmeno il più asino degli alunni al primo anno di Ragioneria, farebbe. Il motivo? Semplice: l'opposizione ottusa della Germania, che ha posto i governi europei di allora (il nostro guidato da Prodi e Ciampi) di fronte alla scelta tra creare una moneta unica (distruttiva), oppure, non fare la moneta unica! Il risultato? A distanza di 16 anni, qual è stato il risultato nei paesi perferici? E' sotto gli occhi di tutti, ovvero recessione, disoccupazione, crisi sociale e, praticamente, bancarotta delle finanze pubbliche (anche se non lo dicono). Così non può continuare. Il referendum Consultivo, proposto dal M5S, serve a questo, modificare il rapporto di cambio dell'Euro ed eliminare il Fiscal Compact (che impone la riduzione esponenziale della spesa pubblica virtuosa), secondo modelli di politica economica dell'800, cosiddetto "rigore" o "austerità". La smettano i mass-media (portavoce del sistema di potere economico-finanziario) di fare disinformazione su questo punto!!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Riguardo l'uscita dall'euro, mi dispiace ma sbagli, ci sono fonti che smentiscono quanto tu riporti sopra. Inoltre spetta ai cittadini decidere se rimanere o meno in UE. http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx#more-41053
  • giorasta 1 anno fa
    Perchè il m5s favorisce la volontà popolare (con i referendum) e poi al Parlamento europeo si vota contro il procedere in tempi brevi? non è contradditorio?
  • ENRICO GERVASONI Utente certificato 1 anno fa
    L'Europa è un sogno che non va cancellato anzi va migliorato e incentivato soprattutto per i giovani. La mission è difficilissima e mi augurarti che 5 Stelle diventi il vero movimento per la Confederazione Europea degli Stati......una cosa seria che aiuti i popoli a capire che si può mantenere la propria identità pur condividendo valori, interessi e prospettive ...per star tutti meglio. NOn ho capito perchè 5 Stelle abbia votato CON gli Euro exit di estrema destra oggi al palamento europeo ?
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      L'Europa è un "sogno" per gli "euroinomani", un incubo (reale) per tutti gli altri. Dopo 16 anni di sofferenze, il popolo dell'UE e dell'euro ne fa volentieri a meno e chiede sovranità. In Italia serve un referendum o iniziare le pratiche secondo normativa vigente per l'uscita dall'euro e dall'UE.
  • paolo S. 1 anno fa
    il sostenere che il problema delle immigrazione non sia stato risolto a causa dell'egoismo degli stati nazionali mi pare un affermazione decisamente superficiale. La chiusura della cosiddetta rotta balcanica ha dimostrato che se si vuole si puo' agire, anche se certamente mettersi nelle mani dei ricatti turchi è stata una vergogna ed una dimostrazione di debolezza. Oltretutto è solo servito a scaricare solo sull'Italia il problema della rotta per entrare in europa. Bisogna avere il coraggio, la forza politica e se del caso anche militare per smetterla di andare a caricare con le navi militari e con ingovernate associazioni umanitarie ( tipo Medicins sans frontieres) immigrati che sbarcano al ritmo di duemila al giorno...se non altro perché questo è solo un segnale per incremenatre gli sbarchi e il lucro delle organizzazione criminali che gestiscono il traffico.. bisogna prendere atto una volta per tutte, e visto che siamo per la legalità, che l'immigrato economico va rispedito immediatamente nel suo paese anche in assenza di specifici accordi bilaterali con paesi come Libia ed Egitto. Basta con le panzane che siccome la Libia è instabile da li puo partire di tutto e via con le nostre navi a prenderli appena 15 miglia fuori dal golfo di Libia. L'egoismo del paesi dell'est europa è più che motivato dalla incapacità del governo italiano e dell'Unione europea di fermare questi flussi, per i timori che una sinistra folle e ipocrita continui a parlare di aiuto umanitario.
  • SANTO NALBONE 1 anno fa
    L'EUROPA NON Può ESSERE UNA COMUNITA': I TEDESCHI FANNO I LORO ESCLUSIVI INTERESSI, I FRANCESI SPERAVANO DI "INGABBIARE" I TEDESCHI, GLI INGLESI HAN CERCATO DI PRENDERE SOLO LA PARTE BUONA... MA NEMMENO QUELLA è CONVENIENTE... LA GRECIA L'HANNO DISTRUTTA, MARTORIATA E SOGGIOGATA, IL PORTOGALLO PURE, LA SPAGNA è TENUTA "IN SOSPENSIONE" SOLO L'ITALIA CREDE ANCORA ALLA FAVOLA DELLA Comunità EUROPEA. L'EUROPA è IL DOMINIO DELLA GERMANIA, LA BCE è IL DOMINIO DEI BANCHIERI.
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    Il misterioso caso del punto 10 del post Brexit che si trasforma nel suo contrario: https://youtu.be/MEeElPfh8eQ
  • silvano s. Utente certificato 1 anno fa
    Resto un po' basito nel vedere che NON si vuole neanche prendere in considerazione l'uscita dall'EURO e dalla europa. La globalizzazione ha fallito (o meglio, su di noi ha vinto) e, se non resettiamo tutto per ricostruire meglio, non vedo via di scampo. -affossati dai debiti -affossati dalle banche (che l'europa protegge) -affossati dalla cina con il loro commercio- -affossati dall'america che con il TTIP ci porterà tutte le loro buone (per loro) cose. è questo che vogliamo? Beppeeee...è questo che voleva Gianroberto? Spero in una risposta. ovviamente non personale ma NAZIONALE !! Con (ancora) affetto.
  • omega 210 (omega210) Utente certificato 1 anno fa
    L'uscita dalla U.E non è DEMAGOGIA E INAPPROPRIATEZZA ma giustizia sociale sono troppo preoccupati temono per i loro capitali ingenti io non ho nulla solo me stesso,consultazione in rete l'articolo 50 del trattato europeo consente agli stati membri l'uscita per gente da 5000 in sù loro sono loro noi siamo plebaglia da sfruttare e distruggere moralmente e fisicamente .referendum referendum referendum per far schiattare in corpo il fascista per eccellenza
  • SANTO NALBONE 1 anno fa
    SCUSATE, CHI DECIDE LA LINEA DEL M5S? CHI HA DECISO CHE VA BENE L'EUROPA? SU UN TEMA COSì IMPORTANTE DOVREMMO CONTARCI. CI VORREBBE UN GRANDE DIBATTITO INTERNO, CONFRONTARE LE OPINIONI DEGLI ISCRITTI, E POI DECIDERE DEMOCRATICAMENTE CON UN VOTO DA CHE PARTE VOGLIAMO ANDARE. SU UNA QUESTIONE COSì IMPORTANTE NON POSSIAMO FAR FINTA DI NIENTE. SE IN EUROPA ABBIAMO FATTO GRUPPO CON FARAGE è Perché ERAVAMO COME LUI CONTRO L'EUROPA. CHI HA DECISO LA GIRAVOLTA? LA BASE SI DEVE ESPRIMERE. INDISPENSABILE UNA VOTAZIONE ON LINE, IL Più PRESTO POSSIBILE.
  • loris cusano 1 anno fa
    Quando qualcuno sostiene, dettato costituzionale a parte, che il popolo non è in grado di prendere certe decisioni per referendum dimentica che questa Repubblica è nata proprio da un referendum. Una Repubblica che presto diventerà islamica se continueranno ad imperversare certe politiche interne e il quasi isolamento in cui ci tiene l'europa sui gravi problemi di immigrazione, a cui siamo particolarmente esposti.
  • dolphin 1 anno fa
    se il M5S non cambia rotta sulle affermazioni che sta rilasciando di non voler più abbandonare l'euro e la U.E mentre in passato si voleva uscire sia dall'euro che che dalla U.E, saremo noi a uscire dal M5S, perché é nostra intenzione riappropriarci della ns. sovranità monetaria e politica, questa U.E per noi é stata una rapina, quindi in tempi rapidissimi bisogna promuovere un referendum che abbia valore legale e che sia chiaro nel quesito per l'elettorato: "rimani o esci", come lo é stato in G.B. Jnoltre desideriamo conoscere quale é la posizione definitiva del M5S in merito al uscita dall'euro, perché e come é stata presa e da chi senza consultare gli iscritti. restiamo in attesa di una risposta pubblica a breve.
    • Rizzo Nunzio 1 anno fa
      Concordo pienamente,mi dispiacerebbe votare per Salvini!
  • Cecilia . Utente certificato 1 anno fa
    Per favore fate tutto il possibile per fermare gli sbarchi dei migranti!
  • Francesco Zani 1 anno fa
    questo post sembra scritto dalla minoranza PD. Diciamo che M5S è la nuova sinistra italiana e farà scomparire il PD. Però noi italiani vogliamo l'espulsione immediata di tutti gli immigrati e lo stop agli sbarchi. Se M5S non ci capisce voteremo Salvini e Meloni
    • Cecilia . Utente certificato 1 anno fa
      Quando se ne accorgeranno sarà troppo tardi se non fermano subito questa invasione!!
  • biagio vazzano 1 anno fa
    Dire che la Troika si deve rendere conto dei sui errori e quindi invertire rotta, non significa altro che accettare che degli organismi sovranazionali e antidemocratici decidano per le vite dei cittadini; se vogliamo un'altra Europa bisogna lasciare questa, perchè non è ciò che vediamo...non si può riformare in quanto progettata, realizzata e comandata da chi vuole l'essere umano schiavo del profitto (loro) e delle catene della povertà (nostra)...via dall'euro ma soprattutto da questa UE che è l'artefice di tutti i disastri e del tentativo reazionario imposto dagli ultimi governi fantoccio. La battaglia referendaria di ottobre, senza capire questo, non servirà a nulla
  • Francesco G. Utente certificato 1 anno fa
    Vorrei segnalarvi questo articolo: Unione Europea e solidarietà internazionale: qual è la strada da seguire? http://www.informatica-libera.net/content/unione-europea-e-solidariet%C3%A0-internazionale-qual-%C3%A8-la-strada-da-seguire e questo movimento paneuropeo guidato da Yanis Varoufakis: Movimento per la democrazia in Europa https://diem25.org/home-it/
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Caro Francesco prima di entrare in UE e prenderci l'euro stavamo meglio, eravamo quinta potenza industriale nel mondo e non subivamo diktat o ultimatum da nazioni straniere. Da quando siamo entrati, tutto è diventato un incubo. Paesi "amici" come Francia e Germania per tardiva ammissione di alcuni esponenti di Washington hanno inciuciato per poter meglio sfruttare l'Italia. Ogni giorno che passa l'UE ci toglie un pacco di soldi che potrebbe essere impiegato per salvare le nostre aziende. Oggi il popolo non vuole più sentire parlare di Europa o vedere disegnini di bambini felici che fanno il girotondo. Sono favole a cui non crede più nessuno. Non per niente è stato coniato il termine euroinomani per riferirsi a quei pochi che, come dei drogati che nulla comprendono, continuano a chiedere più Europa nonostante questa ci abbia trasformato in un paese da terzo mondo, togliendoci diritti, sovranità, soldi etc.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Caro Francesco prima di entrare in UE e prenderci l'euro stavamo meglio, eravamo quinta potenza industriale nel mondo e non subivamo diktat o ultimatum da nazioni straniere. Da quando siamo entrati, tutto è diventato un incubo. Paesi "amici" come Francia e Germania per tardiva ammissione di alcuni esponenti di Washington hanno inciuciato per poter meglio sfruttare l'Italia. Ogni giorno che passa l'UE ci toglie un pacco di soldi che potrebbe essere impiegato per salvare le nostre aziende. Oggi il popolo non vuole più sentire parlare di Europa o vedere disegnini di bambini felici che fanno il girotondo. Sono favole a cui non crede più nessuno. Non per niente è stato coniato il termine euroinomani per riferirsi a quei pochi che, come dei drogati che nulla comprendono, continuano a chiedere più Europa nonostante questa ci abbia trasformato in un paese da terzo mondo, togliendoci diritti, sovranità, soldi etc.
  • Pierantonio Ghinassi Utente certificato 1 anno fa
    Quante belle critiche ho visto nei precedenti messaggi, tutti enormemente democratici, rispettosi delle decisioni che i cittadini inglesi hanno preso. Io credo invece che si debba invidiare il coraggio con cui molti cittadini inglesi delusi dalle politiche a difesa dei loro posti di lavoro e le tasse che versano per la sanità di chi non ha mai versato niente ecc, ecc, facendo quello che un cittadino dev alla sua nazione, esprimere fedeltà ai principi fondanti. Vi inviterei tutti a salire sul Monte Grappa a visitare il mausoleo dei caduti della grande guerra, i cognomi non sono certo veneti ma le loro vite le hanno immolate ugualmente e non era fascismo che ancora non c'era e nemmeno comunismo partigiano, era amor di patria, cosa che nessuno di voi ha mai nominato e che probabilmente non nominerà mai. Noi si che ci dovremmo vergognare, stiamo consegnando il nostro paese ad un orda di invasori, da sud e da nord, VERGOGNA. Sul Monte Grappa si stanno rivoltando nelle tombe.
    • Simone M. Utente certificato 1 anno fa
      io invidio il popolo Britannico..e vorrei aver l'opportunità di votare e di far presenti la mie volontà,esattamente come loro,questo da libero cittadino.Da attivista certificato mi aspetto mi sia concesso di votatre anche sulla piattaforma m5s...
  • Gino T. 1 anno fa
    “VOGLIAMO UN’EUROPA CHE SIA UNA COMUNITÀ” Dice tutto e niente! A me interesserebbe sapere come il M5S desidera che sia la comunità europea. Come questa dovrebbe essere e come dovrebbe funzionare. Stati Uniti d’Europa, Federalismo? Osserviamo bene: la causa Ucraina ha portato a galla tutte le diverse forme di mentalità e paranoie che esistono in Europa. Paesi nordici che si aspettano un’invasione della Russia da un giorno all’altro da una parte, e dall’altra parte, paesi che non condividono questi timori o dirittura paesi come la Grecia che con la Russia ha quasi un rapporto di parentela. È una comunità schizofrenica ammettiamolo. Una comunità in cui una maggioranza impone a uno stato di disprezzare un altro con cui ha sempre avuto degli ottimi rapporti! Quanto desidererei se il M5S parlasse chiaro e ci dicesse come dovrebbe essere e come dovrebbe funzionare l’Europa che desiderano.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      MA QUALE EUROPA? MA NON TI RENDI CONTO CHE JUNCKER, ROMPUY, SCHAUBLE, SCHULZ E ALTRI SONO I NUOVI NAZISTI? TORNIAMO SOVRANI SU TUTTO, USCIAMO DA QUESTA EUROPA, FANCULO L'UE E L'EURO!!!!
  • Ezio D'Alessandro Utente certificato 1 anno fa
    Rispondo a Stefano. Non si adonti delle villanie di Riccardo che prego di leggere con molta attenzione quanto segue. Regno Unito: frenetica raccolta di firme per invalidare il referendum, già due milioni; la Scozia: ha votato per rimanere nell’Eu; l’Irlanda del Nord: hanno anche loro votato contro la Brexit; Gibilterra: ha anche lei votato per rimanere nell’Unione Europea; i giovani, logicamente solo della Bretagna (Gran:no), hanno votato per "remain". Conclusione la Brexit l'hanno votata: i vecchi della Bretagna, Farage, il Commissario britannico (ovviamente) che si è dimesso dalla Commissione e forse Cameron, che fanno il 51% della popolazione del Regno Unito. Forse che la Bretagna è la Seichelles (al singolare) del Regno Unito?
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      CARO EZIO LA RACCOLTA DI FIRME PER UN SECONDO REFERENDUM (NON VALIDO LEGALMENTE) SI E' DIMOSTRATA UNA TRUFFA http://www.bbc.com/news/uk-politics-eu-referendum-36634407
    • Giuliano C. Utente certificato 1 anno fa
      Regno Unito: frenetica raccolta di firme per invalidare il referendum, già due milioni; Raccolte come? se parliamo di quelle online e stato gia dimostrato dall'analisi dei dati ( country code ) che molti voti venivano da fuori inghilterra, da ogni parte del mondo la Scozia: ha votato per rimanere nell’Eu; Vero quindi? l’Irlanda del Nord: hanno anche loro votato contro la Brexit; Vero, quindi? Gibilterra: ha anche lei votato per rimanere nell’Unione Europea; Vero quindi? i giovani, logicamente solo della Bretagna (Gran:no), hanno votato per "remain". I giovani in totale ( < 25 anni ) che sono andati a votare sono stati al 40 per cento circa dell'aventi diritto al voto, la loro occasione per votare l'hanno avuta, evidentemente non gli interessava cosi tanto. Un referendum e un referendum ed e uno dei capisaldi della democrazia che non si può abbracciare a seconda se nepiace o meno il risultato.
  • Ezio D'Alessandro Utente certificato 1 anno fa
    Il pensiero espresso dall'economista Loretta Napoleoni su il FattoQuotidiano .it 26.06.2012 non si ostende ad una prima lettura, ma se si è colpiti da apparenti contraddizioni e si cerca di risolverle invece di condannarle si scopre il senso del discorso pro una Europa di Stati uniti, ma che non può essere fondata, ovviamente su individualistiche chiusure nazionaliste. Allora Attenzione! dice l'economista, potrebbe essere l'inizio di un nuovo ordine: nuovi confini: quelli da cui vuole uscire la Gran Bretagna, ma entro cui vogliono rimanere le altre popolazioni del Regno Unito, ma queste porterebbero come dote i loro TERRITORI. Attenzione la U.E. è una comunità economica di libera circolazione di imprese, merci e casualmente cittadini se lavoratori in imprese, ma non ha territorio, PER IL MOMENTO. Nonostante tutta tale economia e la moneta euro, l'economista dice che non esiste una ricchezza della U.E., quindi la Commissione non può imporre tasse U.E.. In conseguenza l'EURO è carta straccia; il tracollo delle Borse alla notizia della perdita di garanzia di 8 miliardi di sterline l'anno ben spiega questo assunto. Ma i soldi dei tracolli in borsa non vengono "bruciati", ma vanno nelle borse delle multinazionali che sono talmente ricche da immettere moneta o toglierla a volontà come fa la BCE, ma quella è moneta che si regge sulla ricchezza "reale" di un oligopolio ferreamente organizzato vs una armata brancaleone, accozzaglia di sconclusionati nazionalismi fatta di disperati che sragionano per la mancanza assoluta di benessere, eroso anno dopo anno dai loro ausiliari nella Commissione C.E.E e dai loro cortigiani nei Governi. Non sono l'interprete dell'economista Loretta Napoleoni, comunque ad una prima lettura non avevo capito nulla di ciò che ho esposto.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      La filoeuropeista Napoleoni, che ha scritto per l'Internazionale e l'Unità (e qui ti fai un idea del personaggio, specie quando parla di "nazionalismi sconclusionati"), ha tentato di entrare nel PD, il partito della casta. Basta questo per chiudere la parentesi su di lei, anche se ci sarebbe molto altro da dire su questa personcina...
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Mamma mia quanti pdioti nel blog , non me n'ero ancora accorta, perchè vabbè esultare per gli inglesi (inglesi inglesi intendo quelli con diritto di voto) ma tacciare di ignoranza e cultura arretrata chi vorrebbe poter decidere liberamente nella propria terra, accanirsi modello regiorgio o mortimer contro LA DEMOCRAZIA, il vero nemico da abbattere in questi 3 giorni è stata la DEMOCRAZIA. Questo è quello che difendono gli inglesi, perchè credo proprio che a nessuno verrà in mente di dire che i poteri forti non ce l'hanno messa tutta compreso omicidio "just in time" per falsare l'esito. Arrivano a usare i decessi, i morti, le vittime, come se in funzione dei 40 milioni di morti della seconda guerra mondiale si dovesse dire oggi SI è STATA UNA BELLA COSA.
  • Nicola 1 anno fa
    Ciao Beppe cosa ne pensi di questa organizzazione?http://www.deciba.it/news
  • Stefano 1 anno fa
    Hanno fatto di tutto nel Regno Unito per far vincere il Remain. Hanno taroccato i sondaggi proprio come avviene qui da noi. Hanno fatto ben 4 funerali alla deputata uccisa, fino all'ultimo minuto. Poi la gente vota. Adesso stanno facendo di tutto per invalidare quel voto. Per alcuni la democrazia va bene fino a quando gli da ragione, fino a quando gli porta vantaggi. Altro punto. E' stato detto e ridetto che ci vorranno fino a due anni perchè l'uscita dall'unione europea del Regno Unito sia effettiva. Quindi il giorno dopo non c'era nulla di cambiato, neanche oggi e nemmeno fra un mese. Eppure le borse sono crollate. QUINDI DI COSA STIAMO PARLANDO ???? DI SPECULAZIONE !!!! Se fossimo in un mondo non marcio si aprirebbe una analisi per determinare CHI sono gli speculatori. Fra un mese ci sarà chi si sarà arrichito coi giochetti in borsa e saranno sempre i soliti. Ecco perchè bisogna cambiare l'Europa od uscirne. NON DEVONO PIU' COMANDARE LE BANCHE e chi fa speculazioni che portano alla rovina i risparmiatori, va messo in galera !
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Riccardo Vela perchè invece di usare gli insulti non provi a smentire con fonti quanto riportato sull'UE, sull'Inghilterra e sull'euro da Bagnai, Rinaldi, Barnard, Borghi e da ben sei premi nobel dell'economia?
    • Riccardo Vela 1 anno fa
      Ma siete dei cialtroni... che cazzo ne sapete qui di economia, o di regno unito? Scozia e irlanda del nord gia' vogliono l'indipendenza dall'UK per RESTARE in Europa, la gente di Sunderland ora che la Nissan sta chiudendo lo stablimento sta gridando di rivotare perche' han fatto una cazzata... L'Italia ha svalutato per DECENNI la lira solo per nascondere la corruzione e l'incapacita' dei politici di tenere la produttivita' alta, adesso che non possono piu' farlo danno la colpa all'euro per l'economia che non funziona... Qui gridate via dall'euro ma non sapete un cazzo di cosa comporta, siete solo ignoranti che si bevono due cazzate di propaganda e che girano in cerca di un capro espiatorio. Ma andate a studiare va...
  • Fabiano Avancini () Utente certificato 1 anno fa
    Ma questi manager che hanno affossato Spagna, Portogallo, Italia, Grecia, che hanno fatto uscire l'U.K. dall'Europa e che ci sono costati in un solo venerdì nero circa 635 miliardi di euro: non si possono licenziare in tronco? Perchè nessuno lo fa notare? Sono manager che minacciano il popolo di uno stato membro: vanno licenziati in tronco. http://www.theguardian.com/politics/2016/jun/24/top-eu-leader-we-want-britain-out-as-soon-as-possible?CMP=Share_iOSApp_Other
    • Ezio D'Alessandro Utente certificato 1 anno fa
      Sig. Fabiano, penso che il Parlamento della Repubblica d'Italia possa licenziare almeno i propri commissari che lavorano per le imprese più o meno multinazionali di ciascuno Stato della regione Europa. La maggioranza dei parlamentari su iniziativa del M5S ordina al Governo di ritirare le credenziali a tali commissari e di ordinare loro il rientro a pena della perdita di cittadinanza. Il Parlamento è il LEGISLATORE e non si fa ammanettare e imbavagliare né dai grandi imprenditori, né dal Governo, e né, attenzione da giuristi e avvocati. Proponiamolo ai parlamentari M5S con un grande passaparola. Tutto facile? Assolutamente no; a partire dal passaparola.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      I problemi sono dati dall'UE e dall'euro. Stare in UE ci costa circa 200 euro al secondo (e sti soldi finiscono in sprechi assurdi per volere dell'Europa, persino finanziamenti a gruppi musicali stranieri che si esibiscono con i rutti!). E' un pizzo elevato che paghiamo e se i soldi fossero lasciati in Italia le cose funzionerebbero meglio. Beata la Gran Bretagna, che s'e' tirata fuori in tempo...
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    "Brexit: David Borrelli (M5S) da ragione a Iuncker e Mercedes Bresso (PD) lo spalleggia. https://youtu.be/rRn47DDbB-w In una trasmissione televisiva del 22 giugno (il giorno prima del referendum in Inghilterra) David Borrelli (eurodeputato del M5S, co-presidente con Nigel Farage del gruppo EFDD e uno dei tre membri dell’Associazione Rousseau di Davide Casaleggio), ha legittimato le parole intimidatorie e strafottenti del presidente della Commissione europea Jean-Claude Iuncker, trovandosi pienamente d'accordo con l'eurodeputata del PD Mercedes Bresso...
  • John Buatti 1 anno fa
    _____________ ....Cameron si dimette ma non immediatamente ! perchè ci mette cosi tanto tempo a lasciare ? .... e nonostante l'omicidio della parlamentare due giorni prima del Brexit che voleva rimanere... i Britannici hanno Democraticamente deciso di lasciare la UE! mi sa che darà le dimissioni anche il Leader dei laburisti che era a favore di rimanere..! Alleluia...! con una fava stanno cadendo decine di piccioni.... e non se la caveranno neanche i direttori di giornali...di Televisione...Radio ecc.... insomma tutti quelli che la UE dava a mangiare alle spalle dei stati membri.... arriva lo Tsunami...per tutti questi...che di credibilità non ne hanno o non ne hanno mai avuta..
  • John Buatti 1 anno fa
    ______________ .....ecco Obama che dice che l'UK verrà piazzata ultima nei trattati economici solo perche il popolo Britannico ha espresso un'opinione democratica nel Referendum! Punisce la Democrazia Britannica! ...e se gli USA facevano una cosa simile che cosa avrebbe detto dei suoi Americani? http://www.theguardian.com/politics/2016/apr/22/barack-obama-brexit-uk-back-of-queue-for-trade-talks
  • John Buatti 1 anno fa
    ______________ .....Obama parla da anni quanto la democrazia sia importante ...ed ora che il Popolo Britannico ha democraticamente deciso di uscirsene dalla UE Mr Obama fa una conferenza stampa dicendo ai cittadini Britannici che quando ci saranno trattative commerciali con altri paesi che li metterà per ultimi nella fila! Obama punisce i cittadini Britannici !
  • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
    VI RACCONTANO PUTTANATE. ECCO LA VERA BREXIT: SPERANZA. Ohhhh, Brexit ha distrutto le Borse eh? Miliardi di soldi sfumati nel nulla… Ho appena sentito un giornalista con anelli e collane a Rete 4 “Dalla Vostra Parte” dire che ste cifre sono borotalco, soldi inesistenti, bufale raccontate per TERRORIZZARE NOI FESSI, e che bisogna guardare a be altro. Chi è sto pazzo? Ha ragione? Qualcuno si ricorda Black Monday nel 1987? Le Borse di Australia, Hong Kong, USA, Gran Bretagna e Canada, crollarono dal 47% al 22,5%, il più grande crash della Storia moderna. Abbiamo forse visto 3 milioni di morti di fame a Toronto sepolti in fosse comuni? O 32 milioni di americani affogati mentre tentavano sui barconi di fuggire in Europa? Hong Kong è oggi una discarica dove vendono banane e mangiano umani? No. Con Brexit sti crolli (insignificanti) di Borsa sono stati molto inferiori. E notare: dopo Black Monday nel 1987, in due anni tutto era a posto come prima. Giusto per informare. E ah! Brexit ha dato una sberla di 3.900 miliardi di dollari al portafoglio dei multimiliardari del mondo. Non male. E ah! Sapete quale Mercato UE è uscito più ricco da Brexit ieri? Ma quello inglese ovvio. Bè quel giornalista l’aveva detto. ;)) Brexit = speranza, fidatevi. articolo di Paolo Barnard ----------------------------------
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      Zampano sei grande, meno male che qualcuno che ragiona ancora c'è.
    • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
      Di fatti, così come stiamo messi a rimetterci sarebbero solo i paperoni filibustieri. Fanno soltanto terrorismo mediatico. In particolare per l'uscita dall'euro, ma anche per una probabile uscita dalla UE, tutto sommato.
  • Enrico Bosco Utente certificato 1 anno fa
    forse dovreste controllare l'articolo di Becchi sul FQ ... stà mettendo in dubbio la vostra coerenza, il problema è che lo fa postando vostri scritti in merito all'uscita dall'Europa , podivenuta uscita dall'euro. Se non trovate un odo di contestare le cose scritte quello che passerà sarà che siete i soliti che dicono una cosa e ne fanno un'altra. Perchè voi non siete così..giusto?
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      Lo spero proprio Enrico,altrimenti non saprei chi votare alle prossime, e me ne starei a casa dico sul serio.
  • Pierantonio Ghinassi Utente certificato 1 anno fa
    Io sono solo un povero ignorante ma se fossi un inglese oggi sarei contento, sarei orgoglioso di essere inglese. Ma saprei anche di essere stato fortunato ad essere nato in un paese dove la democrazia non è solo una bella parola da tenere incartata e conservata per i bei discorsi elettorali, dove la gente vota per il futuro del paese, popolo sovrano. Qui da noi, paese dove si governa solo se amici di Napolitano, tutto questo sarebbe illegale, vai a capire. Unico neo, la scozia, loro la democrazia la intendono in un altro modo, dopo aver chiesto la secessione e non averla votata in cambio di notevoli agevolazioni leggi denari, ora vogliono rimanere con l'europa diventando cosi da secessionisti a europeisti, concetti un po antitetici se non visti in un ottica opportunista di ricerca di agevolazioni che sicuramente Bruxelles non deluderà pur di vendicarsi. Non dimentichiamo che proprio in scozia, il regno unito aveva investito grandi quantità di denaro industrializzando grandi aree di Glsgow e Edimburgo ma, anche a causa della flemma scozzese, si sono rivelati soldi sprecati. Modestamente un consiglio agli inglesi lo vorrei dare, fatelo voi il referendum per uscire dal regno unito che sicuro avete da guadagnarci di più e ricordate che la storia non si cancella, i vecchi rancori..... Buona fortuna, oggi la vostra borsa ha ceduto il 2%, la nostra il 12,5 e quelli spacciati siete voi.
  • Torquato Apreda 1 anno fa
    Mi si consentita una osservazione sulla valenza "geopolitica" di questo voto. Premetto che concordo con quanto disse Robert Kennedy in una memorabile conferenza sul PIL: "Il PIL misura proprio tutto, tranne quello che rende la vita degna di essere vissuta". Tuttavia dato che ai giorni nostri il PIL è diventato una "divinità" da adorare, mi si consenta di far notare che se sommiamo il PIL di Grecia, Italia, Portogallo e Spagna eguagliamo il PIL della Germania. Se poi si aggiunge il PIL della Francia arriviamo a pareggiare il PIL del Giappone, ovvero la terza potenza economica del mondo. Allora perchè ci facciamo mettere i piedi in testa dalla Finanza internazionale e dalla Germania? E sopratutto perchè non prendiamo in considerazione l'idea di varare un EURO-MED comune solo a queste nazioni? Potrebbe essere una soluzione migliore di quella di rimanere nell'Euro o di uscire per tornare alla moneta nazionale. Questo anche perchè Grecia,Francia, Italia, Portogallo e Spagna messi insieme fanno 180 milioni di abitanti e rientrano automaticamente nella botte di ferro del "troppo grandi per fallire"
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      errata corrige: la Spagna di Zapatero e il Portogallo di Barroso
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Ricordo che Stati come la Spagna di Barroso ci hanno creato non pochi problemi, mentre la Francia in accordo con la Germania ha pugnalato l'Italia alle spalle, come confermato dai vertici della Casa Bianca. In parole povere, hanno danneggiato l'economia del nostro Paese intenzionalmente. Fare accordi con altri Stati, sapendo che quando più economie si uniscono quelle più forti diventano automaticamente creditrici nei confronti delle più deboli (con tutto ciò che ne consegue, tipo indebitamento con le banche estere) non conviene mai, è sempre un rischio. Meglio che tutto resti a casa nostra, abbiamo bisogno di sovranità...
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      La moneta euro è infatti il marco tedesco, ma una nuova moneta per più Stati non funziona proprio perchè ogni paese ha la sua economia. Inoltre se si vuole svalutare la moneta, bisogna aspettare che ci autorizzi terzi, perchè, essendo moneta comune, noi non siamo più sovrani e liberi di gestirla come ci pare e piace, e la cosa potrebbe portare danno anche a qualche Stato membro. E' un po come avere una coperta e pretendere che si adatti a persone di altezza diversa. Se uno la tira, qualcuno resterà con i piedi scoperti...
    • Torquato Apreda 1 anno fa
      Gentilissimo Signor Zampano, l'Euro non ha funzionato sopratutto perchè la Germania ha imposto una ideologia della "moneta forte" che andava bene soltanto per lei. Non credo che sia tanto difficile immaginare che una banca centrale dei paesi dell'Europa Romanda (Grecia, Francia, Italia, Portogallo,Spagna e Vallonia) farebbe una politica del tutto diversa.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Non ti basta che l'euro ha fallito? dobbiamo fare l'euro bis? Non capisco perchè vuoi un euro-med quando si potrebbe benissimo avere una moneta nazionale nostra, avere una banca propria, avere il potere di emettere, svalutare etc. cose non possibili da fare se fai cricca con altri leader e con Stati che hanno economie diverse.
  • Fabio B. Utente certificato 1 anno fa
    Fanno specie le notizie dell'ultimo momento diffuse dalla nostra stampa (che già è tutto un programma .. ): un milione di firme per ripetere il referendum, anzi due milioni, anzi, un milione e mezzo. Da una parte i "vecchi" poco acculturati favorevoli al Brexit e dall'altra i giovani saccenti e laureati favorevoli all'Europa. Fantastico !! Sarebbe come se in un qualsiasi consulto elettorale vince un partito ed i "sconfitti" reclamassero nuove elezioni, e poi ancora altre sino a quando non vince quello deciso dal "sistema". Il terrorismo mediatico si è scatenato: i voli costeranno di più, i geni italiani che (per la politica italiana n.d.r.) sono emigrati in Inghilterra dovranno rientrare in Patria perché "non più graditi o comunque equiparati ai rifugiati siriani o del Burkina Faso". Se ci vogliono prendere per il culo questa è la formula perfetta. Se hanno la presunzione che qualcuno gli creda (almeno - per quelli che sono in grado di non essere soggiogati dalla TV embedeeed) hanno sbagliato registro. Il problema è che la stampa nazionale è terrorizzata dal programma del M5S che prevede un taglio deciso ai contributi (o regali ?!?) statali a loro deputati. Quanti giornalisti (o pseudo tali) oggi protagonisti dei vari talk show domani si ritroverebbero disoccupati ? Tanti, anzi troppi. Ecco il motivo di questa campagna mediatica. Gli inglesi - notoriamente leader economici mondiali - hanno deciso di non essere vessati da Junker & Co. Noi - grazie al suddito dei veri poteri eletto da nessuno - convertiamo la perdite delle banche al debito pubblico, rafforziamo Equitalia ed impoveriamo il Paese. Però i Telegiornali ci raccontano che la UE è la panacea di tutti i mali, che i sacrifici sono necessari e che i milioni di italiani che vivono sotto la soglia di povertà è per colpa loro. Babbo Natale scende dal camino per portare i regali e la Befana viaggia sulla scopa (oggi elettrica ed ecologica con la tecnologia della Tesla motor).
  • fabrizio g. Utente certificato 1 anno fa
    L'europa non è riformabile, lo capisce anche un bambino. Non esiste un processo a tappe alternativo alla federazione politica che anzi doveva essere il primo passaggio, ma che non accadrà mai. Tanto più continuando ad usare una moneta che amplifica le disuguaglianze. Quindi o si fa la federazione, cosa improbabile, o si scioglie la baracca. Reputo questa scelta del m5s molto manichea, ovvero dettata dall'ipotesi di andare al potere. Una scelta molto democristiana che non mi soddisfa per niente
  • Giulio Rizzuti 1 anno fa
    Invito tutti i cittadini consapevoli a rendersi conto di ciò che sta succedendo sotto i nostri occhi dal momento in cui il popolo inglese ha votato x l'uscita dall'Unione Europea. Tutti i mass media, tutti i giornali, tutte le TV e tutte le radio, i cosiddetti intellettuali e opinion leader, insomma tutto ciò che può essere usato per influenzare e manipolare la mente degli uomini si è concentrato in una unica direzione: convincere la gente che c'è stato un errore, uno sbaglio...uscire dall'Unione Europea é un abominio di per sé e chiunque lo faccia o si è sbagliato o è folle. Questo dimostra che la regia potentissima che guida le nostre vite e i nostri destini di uomini e donne occidentali non ha niente a che spartire col concetto di Democrazia, questo è PENSIERO UNICO, questo lo definirei NAZISMO PSICHICO.....RIFLETTIAMO su chi ha la capacità di impartire ordini a migliaia di persone e fargli fare la stessa cosa nello stesso tempo....su chi governa le nostre vite......
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Si si, come no, la puntata l'ho vista tutta. Più che la lite mi è rimasto impresso un concetto detto da Monti, e cioè che il popolo non dovesse sempre avere la facoltà di decidere del proprio destino. Qualcosa di inquietante...
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Si si, come no, la puntata l'ho vista tutta. Più che la lite con Tremonti e Borghi o il lecchinaggio del giornalista, mi è rimasto impresso un concetto detto da Monti, e cioè che il popolo non dovesse sempre avere la facoltà di decidere del proprio destino. Qualcosa di inquietante...
    • Giulio Rizzuti 1 anno fa
      Non so se lo hai visto in TV ma guardati la reazione di Mentana difronte a Monti che lo offende definendo la sua trasmissione intrattenimento cabarettistico, si capiscono molte cose.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Sono daccordo con la tua visione delle cose. Lo fanno per influenzare il pensiero degli italiani. Le interviste di mediaset, Rai e La7 mostrano quasi esclusivamente inglesi tristi e scontenti per l'uscita. La maggioranza dei britannici però ha chiesto di uscire ed è ben felice di aver fatto quella scelta, basta leggere i commenti sulla pagina di Farage. Un tiggì equilibrato dovrebbe far vedere le due facce della medaglia e non una sola...
  • malgher g 1 anno fa
    Toc. . . Toc. . . RIFLESSIONE: « . . . e chiamiamoli con il loro nome: NAZI-FASCISTI » Eccoli i “più intelligenti” del reame, la migliore “intellighenzia” del paese (giornalisti prezzolati, “liberi” pensatori pro domo loro, polituncoli da strapazzo e via discorrendo): quella che nelle televisioni, più o meno di stato, “sparano” le solite trite e ritrite cazzate per giustificare i loro ben remunerati interventi. A fronte del risultato britannico i vaneggiamenti si sono moltiplicati e, spesso, si sono trasformati in urla isteriche, aspettative catastrofiche e minacce. Ieri, per esempio, Roberto Saviano e Severgnini il “giovane”, per citarne due, hanno criticato il "Popolo", in quanto secondo loro ignorante, colpevole di aver votato l'uscita dalla UE e si auguravano il referendum possa essere rifatto. Perché, vedete, per questa brutta gente i referendum vanno bene, anzi benissimo, solo quando fanno comodo a loro; se invece perdono, fanno schifo. La loro arroganza e protervia esprime l'astio che costoro hanno SEMPRE avuto nei confronti dei più deboli, tranne utilizzarli per il proprio tornaconto. A loro la democrazia piace solo a parole, non nella pratica. Giullari del potere! Rileggetevi la storia. Accidere ex una scintilla incendia passim. A volte da una sola scintilla scoppia un incendio.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Casomai Nazi-Comunisti, considerato che Napolitano, colui che ha dato a Monti (e quindi alla nazistona Merkel) il potere di governare su di noi, oggi è del PD e ieri era segretario del PCI...
  • Massimo Sarno 1 anno fa
    Sulla questione "EUROPA Sì, EUROPA NO", vorrei esporre un punto di vista al di fuori di ogni forma di fanatismo. Quando si mette in piedi un partito o un movimento politico è opportuno, anzi doveroso, definire con chiarezza e senza equivoci i propri ideali e gli obiettivi che si intendono perseguire. Per quanto mi consta il Movimento ha da sempre nei suoi programmi il superamento di questa Europa guidata da elitès antipopolari; l'azione politica, però, è da sempre definita arte del possibile e , come direbbe Joseph Ratzinger, la sua morale si fonda sulla capacità o meno di raggiungere dei buoni compromessi. Accontentarsi di aver raggiunto risultati parziali non significa aver rinunciato alla purezza dell'ideale, ma essere consapevoli di aver ottenuto il bene concretamente realizzabile. L'ideale, o l'utopia, come insegna Simone Weil non è qualcosa da costruire Hic et nunc, ma il parametro su cui si misura il valore e la bontà delle nostre azioni. L'errore più grande, quando ci si dedica alla politica, è quello di trasformarla in una religione; si finisce sempre con il voler bruciare sul rogo qualcuno come eretico in nome di una presunta ortodossia.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Così come è vero il contrario, una santificazione...
  • Virginio Zaffaroni 1 anno fa
    Nel sito del Corriere ho visto lo show dellon.le Lezzi a Porta a Porta. Lasciamo perdere la cafonata di impedire a Orfeo di parlare. Quel che mi ha colpito è il suo italiano sgangherato, i suoi ragionamenti da cortile. Una prova di ignoranza cosmica. Ma come fate a selezionare questa gente? Col Web? ma lasciate perdere il Web e fategli una prova di italiano e una di logica!
  • Tony 1 anno fa
    E nun ce von no sta'..Vonno fa' ' n antro referendum finché' nun vincono...er moamettano "sindaco" de Londra vo mette su ' ' n emirato..
  • Tony 1 anno fa
    Questi se credono che l Inglesi so come li farrlocchi dei politici italiani.. https://www.forexinfo.it/Rerendum-Brexit-risultato-vincolante
  • id &as Utente certificato 1 anno fa
    Iain Masfield Il diplomatico che ha vinto il premio IEA BREXIT PRICE nel 2014 messo a tacere a tacere dal governo http://goo.gl/whB3Ax Il suo saggio A Blueprint for Britain: Openness not Isolation, propone l'ingresso del Regno Unito nel European Free Trade Area (EFTA), similarmente alla Norvegia, Islanda e Svizzera http://www.iea.org.uk/sites/default/files/publications/files/Brexit%20Entry%20170_final_bio_web.pdf
    • id &as Utente certificato 1 anno fa
      British diplomat censored for writing pamphlet: "Openness not Isolation" https://www.youtube.com/watch?v=TZUAeqKl2-U
  • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
    Da NON confondere UE (Unione Europea) con EUROZONA. Moltissimi ci cascano... Eurozona: il M5S un Euro così com'è, NON lo vuole, e da SEMPRE chiede un REFERENDUM per fare decidere agli italiani se USCIRE o no dall'Eurozona, e ritornare ad una moneta nazionale (riappropriandoci della nostra sovranità monetaria). http://www.movimento5stelle.it/parlamentoeuropeo/2016/06/unione-europea---eur.html UE: i Portavoce del M5S in Europa stanno facendo tantissimo per cambiare questa UE, per una MAGGIORE cooperazione e trasparenza tra i Paesi membri, nell'interesse di TUTTI i cittadini e non dei soliti POCHI http://www.movimento5stelle.it/parlamentoeuropeo/battaglie.html?q=vittorie+M5S&submit=Search
    • ottaviano scalvenzi 1 anno fa
      dici bene,c'è una grande quantità di persone che confonde eurozona con UE, chiedo a tutti i parlamentari che hanno la possibilità di accedere ai media di chiarirlo sempre eed in modo molto semplice,purtroppo c'è molta ignoranza in giro.
    • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
      Zampano, per me è una cosa grandissima già starne a parlare consapevolmente qui con voi. Sostengo questa prova di recupero comunitario che vogliono fare, ma se devo raccontarla proprio tutta, sono anche d'accordo con voi. L'importante comunque, credo sia che sempre più gente riesca a vedere dove ci hanno portato ed il bisogno che abbiamo di uscirne.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Angelo se esci dall'eurozona resti comunque vincolato a trattati che con la moneta non centrano nulla e che ti impongono l'obbligo di rispettare quanto deciso da un'elite europea che si fa beffe dell'Italia. Il pericolo maggiore dopo il Brexit, è che questa elite stia pensando di rendere più difficile l'uscita degli Stati membri attraverso burocrazia e norme più severe. Questo progetto, che ricorda i discorsi di Letta e Monti, certamente non coincide con il desiderio di libertà e di autodecisione dei popoli.
    • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
      A Beppe dico che, il vincolo del 3% (come gli altri vincoli), decade dal momento che esci dall'Eurozona, perchè ti svincoli da TUTTI quei maledetti trattati che regolano la stessa. Per un eventuale piano B, credo che stanno molto avanti http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2015/10/fuoridalleuro-un-pia.html A Zampano dico che, il nostro totale asservimento a QUESTA Europa, è dovuto in particolare alla nostra mancanza di sovranità monetaria, che non equivale soltanto a stampare moneta, ma alla TOTALE politica monetaria, che CONDIZIONA CONSEGUENTEMENTE e pesantemente (ma indirettamente) le altre nostre (ex) sovranità, soprattutto quella economica. Se uscissimo dall'eurozona, le altre sovranità, le riacquisteremo in gran parte, perchè non ce le hanno tolte direttamente (come già detto). Un esempio sarebbe proprio il vincolo del 3%. Per quanto riguarda le battaglie su ulivi, vongole, pesca, quote latte, arance etc. si può fare moltissimo cooperando con competenza. I Portavoce del MoV. già lo stanno dimostrando http://www.movimento5stelle.it/parlamentoeuropeo/battaglie.html?q=piano+b&submit=Search
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      con il peso politico dell'italia rispetto a DE e FR sara' un pieno di pernacchie (come del resto gia' avviene) a ogni richiesta che intacchera' minimamente le posizioni dominanti
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Angelo ho detto che l'UE e' "tutte le altre sovranità" e ho fatto l'esempio della sovranità legislativa, il diritto comunitario prevale su quello italiano e considerando che è l'UE a comandare sull'Italia, non sorprende che ci chiedano di tagliare gli ulivi secolari, di misurare le vongole e tutte ste cose folli, che danneggiano il nostro Paese. Ecco perchè l'uscita è necessaria, perchè questa Europa è una palla al piede che non ci permette di camminare. Non solo, con la sua corta catena ci sta lasciando piaghe incurabili.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Juncker ha detto ai governi qualche mese fa: "non ascoltate gli elettori". Precedentemente ha affermato: "Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere che succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce niente di cosa è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno». Ora, per quanto il direttivo sia in gamba e i nostri rappresentanti il massimo dell'onesta', come si spera di trattare e soprattutto di ottenere qualcosa da mastini come Juncker, Rompuy, Schauble e simili? E' un progetto irrealizzabile, quella gente non è disposta a cedere terreno a nessuno, sono loro che detengono il potere e che decidono il bello ed il cattivo tempo.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      Gia' solo con il vincolo del deficit al 3% non puoi nemmeno permetterti di fare investimenti, figuriamoci (e oltretutto va contro art 41)
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      Invece di incancrenirsi su un cadavere bisognerebbe studiare via d'uscita o anche piu' di una, vista l'imprevedibilita' del divenire. La informo che qualche partito lo sta gia' facendo
    • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
      @Beppe, Marco Zanni, parla proprio della MERA politica dei piddini, che reclamano "più Europa", ma in direzione euro, ed interessi delle lobbies e delle banche, proprio la politica che non vuole e combatte il M5S. E sottolinea che, il SICURO fallimento della UE (il sistema eurozona è già fallito) avverrà se continueranno con quelle miopi politiche. Provare a cambiare con gente più onesta e capace è un nostro dovere, poi, vedremo. Per l'uscita dall'euro poi faremo il referendum (spero).
    • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
      @Zampano, tieni conto che la sovranità monetaria, è la principale. Essere in quei tavoli, significa non isolarsi e lottare per una maggiore COOPERAZIONE tra stati (i Portavoce M5S hanno già dimostrato di poter fare moltissimo). I VECCHI politici, sono stati e continuano a stare in UE soltanto perchè trombati o INETTI. Avere lì gente COMPETENTE e coraggiosa, è solo NOSTRO interesse. E questo comunque, finchè non avremo la VERA prova che non sarebbe proprio possibile cambiare questa UE.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      "La retorica di "UE" e progetto integrazione europea come unica alternativa possibile hanno fallito e quando UK dimostra' che c'è vita fuori dall'Euro (in realtà l'evidenza della performance Macro UK già lo dimostra) e fuori da questa UE questa gente verrà completamente spazzata via dalla storia." https://www.facebook.com/www.marcozanni.eu/posts/1771419076438733 vedi te
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Angelo UE sono tutte le altre sovranità: economiche, politiche, finanziarie, legislative, territoriali, etc.
  • reteramo 1 anno fa
    Le posizioni del M5S sono quelle di sempre da dieci anni,come nel presente post. Potere ai cittadini. Tutti il resto é aria fritta. W M5S Andiamo OLTRE
    • Pierantonio Ghinassi Utente certificato 1 anno fa
      Cerchiamo di non andare oltre la ringhiera però
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Aria fritta? http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx#more-41053
  • Davide Campi 1 anno fa
    Questa, signori miei, è demagogia degna della peggior DC. Non possiamo voler la botte piena e la moglie ubriaca, nemmeno all'UK verrà concessa, e hanno un potere contrattuale decisamente più grosso del nostro. L'euro andava ripensato, ecco cosa dicevate. Sorpresa sopresa: l'unione politica e l'unione monetaria sono la stessa cosa. Non possiamo essere contemporaneamente pro-euro (quindi pro finanza speculativa che distrugge le fasce deboli) e a favore delle fasce deboli. E' una contraddizione in termini. Mi spiace, avete perso il mio voto finché non direte un secco NO a questa unione europea, finché non confermerete che rivogliamo indietro la nostra sovranità politica e monetaria. L'UK ha dato lezioni di democrazia a tutto il mondo ieri. Vediamo ora cosa sapete fare voi.
  • Celso Vassalini 1 anno fa
    Il Segretario del Caroccio Salvini e Di Maio del Mo5balle non stanno bene sono ammalati ..... da ricovero "coatto" Firmo io per loro!! Curioso il mondo…. Insomma, la domanda che ora sarebbe lecito porre è “perché allora non li facciamo questi Stati Uniti d’Europa?”. Le risposte vanno dall’economia ai fattori di politica interna, al semplice fatto che stiamo parlando di paesi con una storia nazionale secolare, che difficilmente rinuncerebbero alla propria sovranità nazionale. L’edificio europeo va ripensato…“sia ormai un obbligo andare verso gli Stati Uniti d’Europa”. E’ una grande opportunità del Paese Italia il ruolo di guida del processo di integrazione europeo, ora la costruzione di una struttura politica sovranazionale che sostituisca gli stati nazionali e prenda in carico la loro politica fiscale. Un nuovo soggetto che agisca unitariamente anche in politica estera. E’ difficile immaginare che tutto questo possa accadere con il consenso dei popoli europei, che hanno manifestato scetticismo sull’unificazione dell’Europa quelle poche volte che sono stati interpellati. Come ovviare dunque a questo malessere? Sono solo supposizioni, certo, ma che ci possono parzialmente far capire a cosa e a quanto stiamo rinunciando non sostenendo l’idea federalista. Che non è più utopia, ma è sempre più una possibile realtà. A noi muovere. Celso Vassalini (Cittadino Europeo).
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      L'UNIONE EUROPEA E' RESPINTA DALLA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI E SOLO MASSONI E BUROCRATI LA VOGLIONO. ABBIAMO VISSUTO PER MILLENNI SENZA QUESTA FOLLE IDEA DI GLOBALIZZARE LE COSE, DI OMOLOGARE IL TUTTO, NON VEDO PERCHE' SI DEBBA CONTINUARE A PARLARE DI EUROPA QUANDO L'ITALIA E' USCITA DEVASTATA DA QUESTI PROGETTI CRIMINALI CHIAMATI EURO E UE, CHE SI TRADUCONO CON PERDITA DI SOVRANITA' E CONSEGUENTE RITORNO AL FEUDALESIMO. FUORI DALL'EURO SENZA SE E SENZA MA.
  • Romolo 1 anno fa
    A sor David Borrelli ..nun scote la capoccia... pecche' co quella faccia, me sembri ' n cane de pezza che dietro le macchine sta alla cuccia.. ...https://youtu.be/WfoADqnPkos
  • massimiliano manissero 1 anno fa
    Se ben ricordo Grillo e il movimento si è sempre riferito alla moneta e non all'unione, dovreste imparare a scrivere certi punti dei vostri programmi in maniera più chiara e con tanto di disegnino, scommetto che conoscete qualche bravo vignettista, ecco fate una guida al 5°pensiero online a strisce stile Peanuts, che i detrattori non aspettano altro che il passare del tempo per poter distorcere vecchie dichiarazioni a proprio beneficio contando sulla memoria corta delle persone,
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx#more-41053
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      nemmeno .. hanno sempre chiesto un referendum sull'uscita dell'euro .. e posso garantire che molti che votano m5s sono contro l'uscita anche dall'euro me compreso se ti impicca la troika o ti impicchi da solo .. non è che il risultato cambi molto -_-
  • omega 210 (omega210) Utente certificato 1 anno fa
    SONO PERPLESSO NEL SENTIRE GRILLO E GLI ATTUALI PORTAVOCE DIRE CHE CONVIENE RESTARE NELLA UE MA NON LASCIARE L'EURO,MA NON ERA UN COVO D'AVVOLTOI E SPECULATORI,CAMBIARE DA DENTRO UNA MELA COL VERME MARCISCE E POI NON SI DOVREBBE UNA CONSULTAZIONE IN RETE O SIAMO IGNORANTI COME DICE EC#CESSO MONTI GRILLO IN CRAVATTA RIDICOLO LA METAFORMOSI LA BRAMOSIA DEL POTERE.
  • Michele L. Utente certificato 1 anno fa
    Sono basito dall'apprendere che molti commentatori del blog non arrivino a cogliere la differenza tra uscire dalla UE ed abbandonare l'euro. Una è una insieme di trattati l'altra è una moneta. Ora con l'uscita di UK provare a strappare codizioni favorevoli è molto più probabile, se ancora c'è la volontà di tenere in piedi l'UE, con i numerosi suoi vantaggi non dimentichiamolo se poi i ns politici non sono stati in grado di sfruttarli per il bene del paese questo è un altro discorso
    • ettore v. Utente certificato 1 anno fa
      Ripeto la ripetizione: se si ragiona da personaggetti da tolk schow (travestiti da eurodeputato) si fa solo del male al Movimento. La UE è irriformabile, e ci sono i fatti storici che lo dimostrano (vedi Grecia, ma non solo!!!). Andare al Parlamento Europeo, esserne partecipi, non giustifica le affermazioni di Borrelli o del/dei post in commento. Anche Farage ne fa parte, e dopo tutti gli sberleffi ricevuti, eccoci serviti del suo clamoroso successo! Parlare di referendum sull'euro (in Italia) è cosa sensata (NO!) avendo a mente cosa è successo in Grecia (e si replicherà ovunque, perché la corda dal collo non se la può levare il condannato!!!)????? La UE è una (ormai sotto)specie di supernazione che immagina (stupidamente o ipocritamente)di dissolvere una struttura composita di più nazioni (stati). La UE è irrimediabilmente uno strumento antidemocratico e non vi saranno mai (MAI!!!) stati come la Germania che sacrificheranno la loro egemonia sull'altare di chiassà quale sogno di vera unione. Ed in questa mefistofelica situazione, qualcuno vuol prenderci per i fondelli, parlandoci di "cambiamento dal di dentro"??!! Vabbé, ho capito il referendum, la parola al popolo; tutto giusto, bello, bravi, bravissimi (?). Ma il meccanismo avviato dal Brexit, unendolo alla memoria di quanto accaduto in Grecia (che vive oggi, quel che vive!!) ora rimette tutto in discussione. Allora il referendum diventa una foglia di fico, un'arma spuntata, se prima non si dice chiaramente che la UE è soltanto da rottamare. PUNTO
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      l'euro e' la massima espressione di quei trattati, con lo stesso fine, e la stessa natura decostituzionale, se cade uno cade anche l'altro. Ma son pronto ad ascoltare spiegazioni sulla differenza..
  • Incasnero 1 anno fa
    Domanda al senatore Crozza Razzi..Ma la Germania ci farà uscire dall euro e restare ugualmente nella UE ?. Risposta: "Io nu credo...l Europpa e' bella ..io ci so stato...."
  • Franco M. Utente certificato 1 anno fa
    L'uno vale uno è ormai una barzelletta. A parte questo secondo me il non prendere una posizione chiara dimostra la pochezza dei vertici del movimento che su una questione così importante per il futuro non sanno cosa fare. Vedere l'altra sera in televisione Mario Monti d'accordo con il rappresentante europeo del movimento è stato terribile.
  • ayeye brazov 1 anno fa
    Mi fanno un po' ridere i dietro-front espressi da molti 5Stelle sulla necessità di rimanere in UE. E ancora di più chi dice che la GB può permettersi la EXIT perché è forte (militarmente??). La GB corre più pericoli dell'Italia e ha votato EXIT perché è stufa di nullafacenti italioti e mondiali che riempiono i loro uffici di collocamento e lucrano indennità di disoccupazione. E' l' ora che i "cervellini in fuga italioti" imparino a vivere!!
    • Tony 1 anno fa
      Ma dar cimitero t' hanno fatto uscì o la fossa te la sei aperta da solo???
  • Rosa 1 anno fa
    Ci si aspettava un chiarimento sull'attuale posizione del movimento circa l'uscita dall'euro e dall'europa e anche sul problema immigrazione ora che, le frontiere di uk verranno chiuse. Invece non una parola, non si capisce perchè i parlamentari europei abbiano preso una direzione diversa da quella asunta a suo tempo dal movimento. Sono importanti le piazze dei comuni ma ora sono importantissimi i problemi con la ue, bce ed euro, ne del nostro futuro.
  • Mauro Heimann Utente certificato 1 anno fa
    Visto il boom odierno dei commenti, vorrei ripetere la mia richiesta fatta sotto: Ma perché non viene fatto finalmente un post sul Blog, in cui si pongono precise domande sulla linea del Movimento, voluta dai cittadini, su temi specifici quali euro, immigrazione, Europa comunitaria, reddito di cittadinanza, vincolo di mandato etc. e li si fanno votare? Questa secondo me sarebbe la vera democrazia della rete. Almeno si eviterebbero malintesi, quelli che espongono continuamente ad attacchi "esterni".
    • antonio lampis 1 anno fa
      Concordo. Legge per legge o soggetto .
  • fabrizia t. Utente certificato 1 anno fa
    Siamo a sole 24 ore da un avvenimento epocale e sul Blog viene rapidamente retrocesso dietro notizie che con tutto il rispetto valgono un'unghia del problema Brexit. Non fosse altro perchè le vere grandi decisioni sulla nostra vita vengono assunte in Europa ormai da tempo . L'Europa dovrebbe stare al centro delle nostre preoccupazioni e delle nostre proposte. Invece il Blog la declassa. Ma quello che non sopporto è il fatto che NON sia stata presa una posizione ufficiale ne sia stata data una risposta alla domanda di migliaia di noi attivisti : chi diavolo ha deciso di modificare il punto 10 ? Domani, domenica, qui da noi siamo in piazza con i gazebo. Cosa risponderemo ai cittadini che ci chiedessero cosa ne pensiamo , come Movimento, dei fatti di questi giorni? Da quando la posizione ufficiale è diventata filo-europeista? E soprattutto, perchè?
    • Pierantonio Ghinassi Utente certificato 1 anno fa
      Gioia bella, rispondere per esempio cosa ne pensi te invece di ragionare con la testa degl'altri? Sarebbe una novità grillina
  • sergio sebastiani Utente certificato 1 anno fa
    Siamo schiavi di noi stessi perchè la maggioranza di noi non vuole cambiare. La maggioranza degli elettori italiani è comunque a favore e vota i partiti tradizionali dato che in fondo non abbiamo il coraggio o la volontà di cambiare. Da dire inoltre l'UK ha un peso militare differente e può permettersi certe scelte senza temere forti ripercussioni economiche. E' comunque un fatto importante tipico della cultura inglese quello di distinguersi dal coro. Quali sarebbero state le conseguenze sulla nostra economia in caso uscita dell'Italia dall'euro? Adesso abbiamo un metro di paragone e possiamo, fermo restando le differenze fra noi e l'Inghilterra, fare delle valutazioni. comunque è stata una grande dimostrazione di democrazia nei fatti.
  • Mauro Magni 1 anno fa
    Dare l'ultima parola al popolo non è sempre un esercizio di democrazia c'è un governo democraticamente eletto che deve decidere e non demandare al popolo (su onde emotive che durano 2 mesi) una decisione EPOCALE questo è stato Spesso il preludio alla guerra civile Oppure dittatura, la storia SI RIPETE In Grecia hanno votato prima contro l'UE e dopo il quasi macello PRO UE perché erano molto vicini allo SFACELO totale che non c'è stato perché L'EUROPA C'E' L'uscita della Gran Bretagna mi addolora Ma forse anche loro non vorranno essere SCHIAVI di un'America piena di debiti fino al midollo e guidata da..TRUMP
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      "Dare l'ultima parola al popolo non è sempre un esercizio di democrazia" STAI SCHERZANDO? O TI PIACE RIPETERE IL CONCETTO ESPRESSO DA MONTI QUALCHE GIORNO FA?
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      CIOE', SE IL POTERE SOVRANO NON LO ESERCITA IL POPOLO CHI LO DEVE ESERCITARE? UN INDIVIDUO SOLO, MAGARI ANCHE STRANIERO? SAI COME SI CHIAMA QUESTA CESSIONE DI POTERE A DANNO DELLA TUA TERRA? ALTO TRADIMENTO. INOLTRE DOVRESTI LEGGERTI I RICATTI E LE MINACCE CHE LA GRECIA HA SUBITO PER AVERE CHIESTO IL REFERENDUM, LA PUGNALATA DATA AL POPOLO DA CERTI POLITICI GRECI E ANCHE LA PARTE SUI BROGLI, MOLTO INTERESSANTE. CREDO CHE SIA CONDIVISO DALLA MAGGIOR PARTE DEGLI ITALIANI IL FATTO CHE L'EUROPA E' LA PIU' GRANDE DISGRAZIA CHE POTEVA CAPITARE ALL'ITALIA. SOLAMENTE CON I SOLDI CHE VERSIAMO ALL'UE (CHE FINANZIA PURE CONCERTI CON I RUTTI!) POSSIAMO RISOLLEVARE GRAN PARTE DEL PAESE. NOI PAGHIAMO UN PIZZO SALATO PER STARE IN UE, E CONTINUIAMO A IMPOVERIRCI CON UNA MONETA CHE NON E' NOSTRA.
  • Raffaele M. Utente certificato 1 anno fa
    Il popolo inglese ha rivendicato ancora una volta il diritto alla propria sovranità. Loro andranno a stare meglio. Noi sempre più schiavi. (ricchi a parte, beninteso).
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    https://youtu.be/WfoADqnPkos Durante lo Speciale Brexit di Mentana su La7 Mario Monti ha riconfermato la sua adesione alla dittatura del capitale con questa frase delirante: “E’ una strana democrazia quella di affidare la decisione ai cittadini di un paese”. Subito dopo l’abbraccio mortale a David Borrelli, eurodeputato del M5S, co-presidente con Nigel Farage del gruppo EFDD e uno dei tre membri dell’Associazione Rousseau di Davide Casaleggio: “Anch’io, come David Borrelli, che conosco e che stimo, penso che bisogna cambiare l’Europa dall’interno”. E quando Claudio Borghi (Lega Nord, economista e personaggio di scarso spessore) si è giustamente indignato per queste gravi affermazioni, Borrelli ha difeso Monti scuotendo la testa… (nel video indicato con un cerchio giallo). Molto significativa la considerazione finale dell'ectoplasma politico Tremonti, che ha ammesso e giustificato candidamente che l'art. 75 della Costituzione italiana che non permette i referendum sui trattati internazionali, fu inserito allora unicamente per impedire all'Italia una eventuale scelta popolare di aderire al blocco comunista. Questa proibizione per Tremonti allora andava bene, ma oggi bisogna toglierla: della serie quando la borghesia ha paura delle scelte del popolo gli si può impedire di votare, quando invece fa comodo gli puoi dare il contentino…
    • Paolo Silvestri 1 anno fa
      Borrelli non è stato assolutamente chiaro sulle posizioni del M5S...e per quanto mi riguarda gli apprezzamenti di Monti su Borrelli sono un segnale preoccupante..significa che l'establishment non li teme....ed è in grado di digerirli come e quando vuole...Borrelli svegliati !!!
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Caro Biagio C., riguardati bene il video: https://youtu.be/WfoADqnPkos C'è solo una cosa peggiore delle frasi e del comportamento di Borrelli: ostinarsi a difenderlo arrimpicandosi sugli specchi come fanno quelli del PD...
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Guarda che Monti può conoscere Borrelli come quest'ultimo può conoscere lui: per sentito dire.
    • Raffaele M. Utente certificato 1 anno fa
      Mario Monti andrebbe processato dal popolo italiano per alto tradimento. La frase sulla democrazia è una confessione, che aiuta a capire da dove è arrivato e quale sia stato il suo compito.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    mila mercadante «Prendiamo una decisione, poi la mettiamo sul tavolo e aspettiamo un po’ per vedere cosa succede. Se non provoca proteste né rivolte, perché la maggior parte della gente non capisce nulla di quel che è stato deciso, andiamo avanti passo dopo passo fino al punto di non ritorno.» Claude Juncker, 27 dicembre 1999, Der Spiegel
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      GRAZIE VIVIANA PER QUELLE RIGHE, FINALMENTE CONOSCIAMO LA PARTE PIU' MARCIA DI JUNCKER...
    • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
      questa ,assieme a “E’ una strana democrazia quella di affidare la decisione ai cittadini di un paese”, di monti,è l'anima della ue attuale. voler continuare con il mantra "vogliamo cambiare la ue dall'interno" è pura e semplice utopia e denota una visione miope del problema. uscire da euro e ue prima che comunque gli eventi ci costingano a farlo è solo buonsenso.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Quello che stanno cercando di fare con il TTIP.
  • John Buatti 1 anno fa
    _______ sembra che la UE ha la memoria corta ! ..vi ricordate quando i mercati Cinesi hanno perso piu del 8% per 3 volte consecutive ? Altro che Brexit! --- Chinese stock market suffers biggest loss in seven years as analysts fear growth times are over China stocks have plunged by nearly 8 per cent, sparking fears that the country's remarkable growth period may be ending. The Shanghai Composite, an index of all stocks traded on the Chinese stock exchange, was down 7.4 per cent to 4,192.87 points on Friday, following a 13 per cent fall last week. The CSI300 has crashed 7.9 per cent to 4,336.19 — its biggest drop since June 2008. http://www.independent.co.uk/news/business/news/chinese-stock-market-suffers-biggest-loss-in-seven-years-as-analysts-fear-growth-times-are-over-10347060.html World stock markets plunged on Monday after China's main index sank 8.5 percent — its biggest drop since the early days of the global financial crisis — amid deepening fears over the health of the world's second-largest economy. U.S. stock markets also fell, with the Dow Jones industrial average falling by more than 1,000 points at one point in early trading before rebounding a few hours later. The Dow closed the day down 585 points after day of massive swings. Oil prices, commodities and the currencies of many developing countries also tumbled on concerns that a sharp slowdown in China might hurt economic growth around the globe. U.S. crude prices finished below $40 a barrel for the first time in six years Monday. "The steep fall in commodities today is all down to bearish sentiment about China with the huge rout in its equities market," Daniel Ang, investment analyst at Phillip Futures in Singapore, told French news agency Agence France-Presse. "Investors are fearing further price drops in commodities and are .. .. http://america.aljazeera.com/articles/2015/8/24/chinese-stock-market-plunges-with-global-consequences.html
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Spiegatemi una cosa: quando in Italia a votare il Pd sono i più vecchi alcuni dicono che è perché sono più saggi e progressisti; quando in UK a votare la Brexit sono i più vecchi, gli stessi di prima dicono che sono conservatori e rincoglioniti. Forse che i vecchi in Italia sono l'opposto dei vecchi in Gran Bretagna?
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Ieri dalla Berlinguer c'era un tale che diceva che i giovani inglesi (forse voleva dire gli immigrati italiani in Inghilterra, che votavano quasi tutti pd e che temevano per il loro posticino in UK...) si sono mostrati "moderni e progressisti" votando perlopiù brexin: questo personaggetto era un tale che aveva a che fare con le banche...
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      i giovani inglesi sono talmente entusiasti di aderire all'europa che la maggior parte non s'e' scollata dal divano
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Viviana, la propaganda di regime sa usare per i suoi fini qualsiasi argomento...e sa anche mentire senza scrupoli; io credo che con un'analisi indipendente il voto Brexit riserverebbe ben altre sorprese. Quello che fa davvero impressione è la potenza della grancassa mediatica al servizio della propaganda. Le voci libere sono davvero poche, quasi tutte marginalizzate da qualsiasi tv o giornale.
    • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
      sono valutazioni che servono alla propaganda del momento secondo me è vero il contrario.....
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Stefano Il presidente Napolitano aveva appena finito alla radio di enfatizzare l'opportunità di togliere certe scelte dalle mani dei cittadini e di consegnarle solo alla responsabilità dei loro rappresentanti quando Cameron ha iniziato la sua dichiarazione prendendo atto della scelta democratica dei suoi concittadini. Due concezioni di democrazia: quella anglosassone di Cameron che dice che i cittadini si devono esprimere ed hanno tutti i diritti di decidere .... e quella di Napolitano (e dei politici nostrani), che afferma che le scelte dei cittadini DEVONO in certi (molti) campi essere "mediate" dai loro rappresentanti, la classe politica eletta (nominata ?) ..... Quale è la vera democrazia, quella inglese o quella italica ... che sembra molto simile ad una oligarchia / aristocrazia (governo dei "migliori", di quelli che sanno le cose e quindi possono decidere anche per noi, miseri e semplici cittadini) ?!?!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      VIVIANA NON SO SE HAI SEGUITO MONTI QUALCHE GIORNO FA, MA SOSTENEVA CHE IL POPOLO NON DOVREBBE PRENDERE CERTE DECISIONI. ROBA DA ESILIARLO A VITA SUL PIU' LONTANO E DISABITATO ISOLOTTO ITALIANO...
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
    Finora abbiamo ascoltato solo il parere della classe dirigente, nessun giornalista si è degnato di farci ascoltare il parere di un operaio, di un impiegato, di un disoccupato o di un pensionato, per cui ancora una volta la storia che raccontano è a senso unico. Nessuno osa dire le ragioni vere di questo referendum e cioè che si è trattato di una scelta: il mercato o la Democrazia. Il popolo inglese ha scelto la Democrazia ripudiando la tirannia della Troika, la sottomissione alle multinazionali, alle banche e all’austerità a senso unico: il salariato sempre più povero e loro sempre più ricchi! Questa Europa è un incubo per la classe lavoratrice e l’idea del Movimento 5 Stelle di poterla cambiare dall’interno è pura utopia. Questa “unione” nasce per favorire i mercati e distruggere i diritti. Purtroppo unisce i cittadini solo nella miseria e nella sofferenza e le vergognose bugie di un "nazionalismo" ne impediscono la ribellione.
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    Leggo tanti commenti contrastanti e sdrucciolevoli e anche con suggerimenti anticostituzionali (da noi purtroppo)Certo è che il M5S ha detto da sempre che vuole revisionare ie modificsare i TRATTATI EUROPEI,,,inascoltato e con poaca forza. Perchè? Comandano sempre i soliti e renzi và in europa con la coda fra le gambe per ottenere un pò di flessibilità! Non siamo in grado (per il sovraumano DP) di dettare legge in europa! Solo con un m5s a tutto tondo e al governo si ptranno rinegoziare e riformare i trattati, con le giuste promessse da mantenere !
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Se anche il M5S andasse al governo, in questa Europa avrebbe la stessa forza di negoziazione che ha avuto Tsipraz in Grecia: quello che riusciremmo a strappare, al massimo, sarebbe di far chiamare la Trojka con l'espressione "le istituzioni"... Quanto all'impossibilità costituzionale di fare un referendum sul trattato, si è già ripetuto ad nauseam che, se si volesse, basterebbe cambiare prima - in parlamento o tramite referendum, questa volta possibile - l'articolo 75 della costituzione togliendo la clausola che impedisce i referendum sui trattati internazionali. Punto. Se non si fa nulla in questa direzione, è solo perché non c'è nessuna reale volontà di cambiare e fa comodo avere questa scusa.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Junker e soci, piccati dalla Brexit, hanno detto seccamente che chi esce poi non rientra più. . PIPPO E in tutto questo Juncker & Co. ancora fanno gli stronzi. Continuate, continuate imbecilli!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Juncker l'avrà detto tra un bicchiere e l'altro. O forse tra una bottiglia e l'altra. O magari tra una damigiana, anzi no, una botte...
  • Raffaele M. Utente certificato 1 anno fa
    Benissimo hanno fatto gli inglesi a tirarsi fuori dalle grinfie di quella banda di ladri mascherati conosciuta come EU. L'Europa unita solo in teoria è una buona idea. Nella pratica come sempre, per colpa dei delinquenti in doppiopetto, vedi finanzieri banchieri speculatori senza scrupoli, che dettano anche ai governi nazionali come operare per arricchirsi sulla pelle dei popoli, si è rivelata un disastro che ha peggiorato le condizioni di vita di milioni di persone, riducendo intere fasce di popolazioni in miseria. Ora tutti parlano di cambiare l'unione da dentro. Giusto, sbatterli tutti "dentro" mi pare la vera soluzione. (Compresi tutti gli eurodeputati che stanno là a beccarsi stipendi da favola senza fare un caxxo da mattina a sera)
  • gianni f. 1 anno fa
    Scusate se mi permetto, ma cambiando l'ordine dei fattori, il prodotto non cambia. La UE non potrà mai esistere. Solo CEE al massimo. Ci sono popoli diversi, egemoni e strapotenti come la nazione di Germania, con cui non potremo mai competere. Stiamo facendo i conti senza l'oste, stai a vedere che gli unici d avere la bandiera europea saremo noi italiani, gli altri già dati alla fuga, compresa la nazione di Germania.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Giorgio N Sono certo che Taleb Nassim spiegherebbe la Brexit così: Un effetto imprevedibile (un cigno nero) di un sistema complesso (l'insieme dei popoli dell'Europa), causato dai fragilisti esperti (BCE, Draghi, Juncker i governi centrali dei Paesi UE etc etc) che hanno la pretesa di voler insegnare agli uccelli come si vola. "Un unforeseen effect (a black swan) of a complex system (the whole Europe and its people), caused by 'fragilistic' experts (CBE, Draghi, Juncker, the central governments of EU's Countries etc etc) who claim their authority to teach to the birds how to fly." L'Europa andrà comunque avanti in modi e maniere ora imprevedibili. La Gran Bretagna continuerà ad avere rapporti commerciali con l'Europa come ha sempre avuto ed i nostri giovani continueranno ad andare a studiare l'inglese a Londra come prima, né più né meno di prima. Borse e Banche continueranno ad essere quello che sono: trappole fragiliste per masse di ingenui babbei che invece di spendere i loro denaro in cibo, viaggi, rapporti interpersonali, libri, terra da coltivare, eremi su isole greche, magioni in Nuova Zelanda, continueranno a sperare di costruirsi il loro solido futuro non sapendo che il prossimo cigno nero si brucerà le loro speranze di formichine in un formicaio di cui non vedono né l'inizio né la fine. Chiedere ai cosiddetti leader di immaginare il futuro dell'Europa è come chiedere ad una chiromante di leggerci le carte. Un scacco di babbei ci cascano. Ogni blog ne è pieno.
  • angelo . Utente certificato 1 anno fa
    "Gli interessi sul debito pubblico stanno ammazzando il Paese e smantellando lo Stato Sociale. Gli interessi passivi annui sul debito pubblico sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 miliardi nel 2015. Dai 78 miliardi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015. Negli ultimi 30 anni l'Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi sul debito, una mostruosità. I miliardi che lo Stato destina al pagamento degli interessi sul debito sono sottratti ai servizi primari dei cittadini: pensioni, sanità, ammortizzatori sociali, istruzione, risorse per le PMI. Con l'euro il debito pubblico non potrà che continuare a crescere e gli interessi ad aumentare fino a quando lo Stato Sociale italiano non sarà completamente smantellato e diventerà un guscio vuoto. Un corpo spolpato dalla BCE. Il debito pubblico va ridenominato in una nuova moneta associata al valore della nostra economia. Pagheremo quindi meno interessi sul debito. Lo Stato ricomincerebbe ad utilizzare il suo avanzo primario di cui già dispone (al netto degli interessi sul debito) per finanziare attività e welfare. Con l'Italia fuori dall'euro, le PMI italiane potranno tornare nuovamente competitive e l'occupazione in crescita e gli investitori stranieri finanzieranno comunque il nostro debito che sarà sostenibile e onorabile. Fuori dall'euro c'è salvezza, ma il tempo è scaduto. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall'incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall'euro o default. Non ci sono alternative." Chiamate un esorcista, i soldi ora li avete. Saliti libertari!
    • angelo . Utente certificato 1 anno fa
      Saluti, pardon .
  • mariano coppola Utente certificato 1 anno fa
    NOn dobbiamo pensare ad Europa si o no.Dobbiamo invece riflettere,su quanto può essere di aiuto soprattutto sul piano delle relazioni culturali ed economiche,alla crescita delle nazioni,in un rapporto reciproco di lealtà e di credibilità assoluta.L'Inghilterra,rimanendo con la sua moneta,non poteva aspettarsi di meglio.Se si semina vento,si raccogli tempesta.Se un governo,è il primo a non crederci,cosa possono poi fare i suoi concittadini.Non si può stare con un piede su due staffe.Questo,ha finito anche per danneggiare tutta l'Europa stessa,quando il partner non sela sente di assumersi fino in fondo le sue responsabilità.Diversa è la posizione di chi realmente crede,che una Europa più forte e solidale,può essere davvero di esempio al mondo intero.Spetta a noi,dimostrarlo.Il M5S,fa bene ad un assumere nei confronti degli altri stati un atteggiamento critico e costruttivo.Infatti sin dall'inizio,quando l'Inghilterra,non aveva il coraggio di abbandonare la sua moneta,bisognava essere più decisi a non farla entrare.Solo chi crede davvero in un Europa,con un presidente come gli Stati Uniti d'America,può iniziare a fare insieme un percorso teso alla realizzazione di un futuro migliore,a vantaggio delle classi più deboli.Questa non deve essere un'operazione matematica,ma il frutto di strategie politiche finalizzate ad una condizione di vita soddisfacente,con la garanzia della piena occupazione per tutti.Solo una classe politica attenta ed altruista può fare ciò.Il M5S ha tutte le carte in regola per insegnare agli altri Stati,la strada maestra da seguire.Ormai siamo noi,che stiamo decidendo del destino dell'Italia.Dimostriamo maturità e capacità di governare,perchè il destino di tutti è nelle mani,di chi si mette al servizio della comunità e non dei suoi interessi personali.Il popolo italiano ha degnamente risposto all'entusiasmo e alla coerenza del M5S,soprattutto dimostrata con la restituzione di gran parte dei rimborsi e stipendi.Noi vogliamo un MOVIMENTO "APERTO".
  • John Buatti 1 anno fa
    _________ ...ecco i primi vantaggi del Brexit e come vedete la Sterlina è diventata richiestissima tra i turisti del Mondo ma le Banche bloccano il cambio perche le Banche ci perdono sul cambio... come al solito le Banche fanno i loro interessi anziche dei turisti che vogliono sfruttare il cambio vantaggioso.... ---- Thomas Cook, Britain's biggest travel operator, was forced to stop online currency sales because of the crash. "We have temporarily suspended our travel money website following unprecedented customer demand for foreign currency overnight and this morning," the company said in a statement. "Our immediate priority is to ensure that we have enough currency in store to fulfill outstanding orders," it added. Australia's Commerce Bank has told individual customers that it had temporarily suspended all foreign exchange of the British pound because of the Brexit result. Currency exchange company Moneycorp said it did two days' worth of business in just two hours on Friday morning. http://money.cnn.com/2016/06/24/pf/pound-foreign-exchange-brexit/
  • Renza Traspa Utente certificato 1 anno fa
    USUROCRAZIA Le banche centrali stampano pezzetti di carta, li chiamano moneta, la prestano ai popoli e creano così una rendita parassitaria a proprio favore. Questa è la TRUFFA che ha privato il popolo della sovranità monetaria e politica, trasformandolo da PROPRIETARIO in DEBITORE. Se il M5S vuole realmente un popolo sovrano, secondo me, dovrebbe intanto denunciare questa TRUFFA e poi inserire nel proprio programma le modifiche costituzionali necessarie per attuare quanto segue: - La sovranità appartiene al popolo, così come gli appartengono la riserva aurea e la moneta - - Qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità deve essere sottoposto a referendum popolare - - La riserva aurea deve essere custodita in una Banca italiana totalmente pubblica, il cui Dirigente sarà eletto dal popolo sovrano, in concomitanza con l’elezione dei PortaVoce e avrà il compito di stampare -moneta del popolo italiano- e di gestirla in base a un Programma etico/sociale, approvato dal popolo -
  • Massimo 1 anno fa
    Cosa sta succendendo al M5S? Perchè stiamo cambiando? Perchè parlate di Brexit ma non parlate più di sdradicare i trattati che ci affossano? Perchè è sparito il "referendum" sull'euro? Ci state tradendo? Forza italia 2? PD 3? Cosa stiamo diventando? Non sembriamo più quelli di 4 anni fa, mi spiace.....
    • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
      vincere le elezioni per andare nella direzione sbagliata, e cioè fare come tsipras che decise di trattare con la ue rimanendo all'interno, di cui si sono visti i pessimi risultati,non può che portare a peggiorare la già non rosea situazione economica italiana. sarebbe meglio ammettere di essersi sbagliati nelle proprie valutazioni. cambiare idea di fronte all'evidenza è segno di maturità....
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      Sembra che il cambiamento abbia subito un'accelerazione in seguito alla MORTE DI GIANROBERTO CASALEGGIO; Speriamo che il figlio faccia qualcosa PER ONORARE LA MEMORIA DEL PADRE.
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      SEI FUORI COME UN POGGIOLO !
    • pz 1 anno fa
      Stiamo crescendo, ora siamo piu' RASSICURANTI, e questo ci permetterà di vincere le elezioni.
  • Giovanni M. Utente certificato 1 anno fa
    Ho ritrovato tra i miei appunti tratti da articoli di giornali, più o meno affidabili, questa affermazione di Beppe che ritengo attendibile.... "Il 18 dicembre 2014, Beppe Grillo proclamava, alla sede della stampa estera in via della Mercede: «Il problema vero non è uscire dall’euro: è uscire il più velocemente possibile. Sperimentare un altro modello di sviluppo»." La parte più interessante è l'ultima 'sperimentare un altro modello di sviluppo' e ci aggiungo, per mia profonda convinzione'... civile, sociale, economico e finanziario' con un ordine di parole non casuale, ma che ne stabilisce le priorità. Quest'ordine, in questa Europa di cui nessuno si sentono parte integrante, oggi e all'incontrario e cioè: 1) finanza - 2) economia - 3) civile - 4) sociale. Noi 5 Stelle, che per sprazzi di illuminismo e contingenza storica (crisi), abbiamo captato il malessere della maggior parte dei nostri concittadini, e continuiamo ad essere sempre più unica 'speranza' per 'disperati', abbiamo adesso l'onere di essere propositivi e innovatori. Restando con i 'piedi per terra' e senza scomodare, al momento, l'Europa (che esempio possiamo essere ???) dobbiamo essere consapevoli che i nostri cittadini sono stufi di chiacchiere, che non cambiano nulla nella realtà, anzi la peggiorano (disoccupazione giovanile, formazione scolastica inadeguata, fare famiglia diventata chimera, casa, essere impresa, accesso alla sanità, esodati e pensioni simil chimere, pubblica amministrazione caotica e inefficiente, imposte e tasse divorate da voragini di inutilità, debito pubblico in costante aumento...) e mi scuso per essere retorico, ma juvat, veniamo quindi al dunque, cioè alla PROPOSTA. Abbiamo conquistato Roma, la capitale è la sintesi di tutti i malesseri nazionali. Qui si dimostra chi siamo, qui si propone 'il nuovo modello'. Vogliamo parlarne seriamente, fallire a Roma sarà la morte di questa 'speranza' per 'disperati' che siamo noi 5 Stelle. (gianni.mammone@virgilio.it)
  • Riccardo R. 1 anno fa
    Basta dire basta! Inutile girare attorno al problema sperando in una UE migliore. E' da 15 anni che fanno promesse di prosperità ma l'europa non è mai stata così povera e così carica di odio e contrasti. C'è solo una strada da seguire, fuori e di corsa. No Euro no UE, se il M5S non prende una posizione chiara vi molliamo subito! Vi state forse trasformando? Perchè avete raccolto le firme contro l'Euro? Non prendeteci in giro con il cambiamento da dentro, avete visto la fine della Grecia? State iniziando a raccontare le stesse panzane di chi dite di voler combattere.
  • giuseppe centrone 1 anno fa mostra
    SI COMPRENDE SOLO ORA INTERAMENTE IL DANNO CAUSATO DALLA MORTE DI GIANROBERTO CASALEGGIO. Le posizione moderata dei deputati europei dei M5S è causata dalla COMODITA' DELLE POLTRONE, che non vogliono mettere a rischio. Il silenzio-assenso di Grillo non è invece comprensibile.
  • John Buatti 1 anno fa
    ________ ....c'è una corsa nel comprare la Ster£ina tra i turisti Neozelandesi per il cambio cosi vantaggioso ! ...ecco i primi vantaggi del Brexit e come vedete la Sterlina è diventata richiestissima tra i turisti del Mondo! ---- Kiwi travellers snap up British currency after pound plummets on Brexit New Zealand travellers have been furiously buying sterling after the British currency plummeted when it became clear voters in the UK had chosen to leave the European Union. Travel Money NZ national manager Scott McCullough said the company had record sales on Friday and Saturday in its New Zealand and Australian businesses. World markets looked to be "going off" with many people buying large quantities of sterling, McCullough said. http://www.stuff.co.nz/business/money/81455032/kiwi-travellers-snap-up-british-currency-after-pound-plummets-on-brexit 'Mayhem' as Australians queue out the door of exchanges to buy British pounds after currency plunge following shock Brexit http://www.dailymail.co.uk/news/article-3659297/Australians-flock-buy-British-pound-currency-exchange-hit-lowest-rate-30-years-Brexit.html
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Thanks John for your interesting news...
  • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
    "Quest'altra Europa ci ha dato ragione sul Reddito di Cittadinanza, sulla promozione delle energie rinnovabili, sul bandire dal dizionario comunitario parole come combustibili fossili e rigassificatori, sul trasporto pubblico gratuito, sull'economia circolare e molto altro ancora." Queest'altra Europa, al massimo, vi ha dato una bella pacca sulla spalla per tutte queste cose, qualche bella dichiarazione che, al contrario delle cose a cui tengono veramente, si guardano bene dal far implementare subito negli Stati membri. Guardate un po' in Grecia come l'Europa ha fatto introdurre il reddito di cittadinanza e i trasporti gratuiti, o come ha fatto bandire i combustibili fossili... Non prendiamoci in giro, per favore, ché di gente che cerca di pigliarci per il culo ce n'è già tanta.
  • Mauro Heimann Utente certificato 1 anno fa
    Ma perché non viene fatto finalmente un post sul Blog, in cui si pongono precise domande sulla linea del Movimnto, voluta dai cittadini, su temi specifici quali euro, immigrazione, Europa comunitaria, reddito di cittadinanza, vincolo di mandato etc. e li si fanno votare? Questa secondo me sarebbe la vera democrazia della rete. Almeno si eviterebbero malintesi, quelli che espongono continuamente ad attacchi "esterni".
    • pz 1 anno fa
      Sbagli Darth Maul, Roma ha chiaramente dimostrato che la tattica funziona ancora. Se vuoi, posso concordare con te che siamo ancora nella fase iniziale.
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      Non sono solo esterni gli attacchi; quelli sono in malafede, da parte di malcelati estimatori della svolta moderata. E' la maggioranza degli iscritti al M5S che, giustamente indignata, si ribella. BASTEREBBE CHIAMARE AL VOTO GLI ISCRITTI; altrimenti l'alternativa sarà palese alle PROSSIME VOTAZIONI.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      @pz Avere i piedi in tutte le scarpe (a prescindere da ogni giudizio morale) può servire un po' all'inizio, ma poi la gente sa che scarpe vuole e quindi che calzolaio scegliere. E non c'è nessuno che vuole andare in giro con un mocassino al piede destro e una scarpa da tennis sul sinistro...
    • pz 1 anno fa
      A che pro? Non è meglio avere i piedi in tutte le scarpe?
  • ANTONIO 1 anno fa
    Il M5S assomiglia sempre di più ai vecchi e luridi partiti e questo POST è la conferma. Si inizia a tenere sempre di più alle poltrone e meno alla gente ma attenzione a fare cazzate la rete non perdona e giudica senza possibilità di appello. Dire che L'europa delle banche si può cambiare è un eresia una bestemmia e un tradimento di tutto quello detto fino adesso. Smentite subito queste affermazioni altrimenti alle prossime votazioni ve li sognate i successi fino a qui ottenuti. L' Europa delle banche e delle lobby deve essere distrutta senza se e senza ma e per farlo bisogna fare esattamente come la GB non diciamo stronzate.
    • ANTONIO 1 anno fa
      PER TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME TE DICO SEMPRE INVECE DI FARE COMMENTI CERTIFICATI ANDATE NEI VECCHI PARTITI QUELLO E' IL VOSTRO POSTO. ANZI QUELLI COME TE CERTAMENTE CI SONO GIA' E VENGONO SOLIO SUL BLOG A GETTARE MERDA MA CON IL POPOLO DELLA RETE NON FUNZIONA VAI A POSTARE I COMMENTI NEL BLOG DEL PD PEZZENTE
    • silvana rocca 1 anno fa
      Non si può fare il refendum in italia (per legge), sei ancora cossì ignorante? In quanto al sottoporre i quesiti sul blog, sono già arcinoti e di dominio pubbico (per i gillini),,, tu che ci fai qui?
  • angelo . Utente certificato 1 anno fa
    Pensate che nel giorno del "disastro", delle pallottole vaganti e dell'invasione di locuste a causa del Brexit le borse europee sono crollate, ma guardacaso quella che è crollata nettamente di meno è proprio quella di Londra, con un -2% circa (noi abbiamo perso il 12%, tanto per dire, Madrid uguale). E' evidente anche in questi casi come l'eurone ci protegge ;) Eh già, forse era vero che la Brexit sarebbe stata un "disastro", ma non ci hanno mai detto PER CHI... A' cazzariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!
  • giorgio perazzo 1 anno fa
    Gosho a occhio e croce nei palazzi di Bertone e company si aggira Mattia denaro. L'anno prossimo,dopo la nostra vittoria, con il nuovo miministro della sanità Gino strada, in quanto uomo, atomo, vibrazione, frequenza, algoritmo (grazie al grande lavoro di Gianroberto)si rspanderanno attraverso la sanità pubblica salute, conoscenza e longevità. un caro saluto a Carlo Petrini, che sa.
  • Fabio moret 1 anno fa
    Camerun un grande. Si è messo in gioco e pur perdendo, ha riaffermato il principio che esistono le persone in Europa. quale altro leader lo avrebbe fatto. Camerun si é anche dimesso. Penso che ora le dimissioni dovrebbero arrivare anche dalla commissione europea. Anche loro hanno perso... Saluti
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      https://www.youtube.com/watch?v=vwJsBp8GCXc
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      https://www.youtube.com/watch?v=2ON_mD9H8ZI
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Seeeee, "Camerun"; grande, è 'o Zaire.....
  • John Buatti 1 anno fa
    ___________ .....e se l'UK aveva come moneta l'€uro non ci sarebbe stata nessuna svalutazione del'€uro! ...o perlomeno nessuno si sarebbe lamentato o avrebbe commentato su di esso! ...parlavano tanto dell'importanza del UK ma l'UK usava la sterlina anziché l'€! E questa la chiamavano un'Unione? ognuno li a Brussels pensa a fare soldi e regolamenti del cavolo !
  • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
    Questo è e resterà un paese fasciosovieticofantozziano con una Europa diversa .. FORSE può migliorare un po !
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    E' ingenuità, quando non è MALAFEDE, sostenere che sia possibile riformare verso un'equa distribuzione delle risorse l'Europa delle Banche. L'UE non è stata costituita per la fratellanza dei popoli, MA PER LA FRATELLANZA DEI RICCHI, che hanno maggiori possibilità di sfruttare il lavoro altrui grazie al RICATTO DELLA FAME Il palliativo minimo a questa situazione è il REDDITO DI CITTADINANZA ESTESO A TUTTI, ma è un'illusione pensqare che il Potere accetti di privarsi della sua principale arma di ricatto. Non è possibile riformare l'UE, quindi dobbiamo abbatterla. Proprio adzsso se ne presenta l'occasione e, quarda caso, GRILLO E IL FATTO QUOTIDIANO diventano improvvidamente MODERATI. INGENUITA' O MALAFEDE?
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Silvana più facile andare da Obama e chiedergli se ci permette di piazzare basi militari italiane a Washington che ritoccare i trattati europei. In che modo speri di costringere l'UE? Non hai ancora capito che bisogna uscire dall'UE e dall'euro, scappare prima possibile perchè si stanno organizzando per toglierci gli ultimi diritti rimasti?
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      Silvana Rocca è ingenua o in attesa di poltrona? QUESTO è il problema...
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      Cosa vuoi abbattere? Ma ti rendi conto? Col debito che abbiamo? Serve una rivoluzione culturale e scippo alle banche dal dominio europeo e anche revisione dei trattati! (ESEMPIO LA BREXIT), Non possiamo lasciare l'area euro e per questo che il m5s spimge per una revisiuone dei trattati e avere più potere all'italia con maggiori condivisioni. PUNTO
  • ettore v. Utente certificato 1 anno fa
    Ripeto: se si ragiona da personaggetti da tolk schow (travestiti da eurodeputato) si fa solo del male al Movimento. La UE è irriformabile, e ci sono i fatti storici che lo dimostrano (vedi Grecia, ma non solo!!!). Andare al Parlamento Europeo, esserne partecipi, non giustifica le affermazioni di Borrelli o del/dei post in commento. Anche Farage ne fa parte, e dopo tutti gli sberleffi ricevuti, eccoci serviti del suo clamoroso successo! Parlare di referendum sull'euro (in Italia) è cosa sensata (NO!) avendo a mente cosa è successo in Grecia (e si replicherà ovunque, perché la corda dal collo non se la può levare il condannato!!!)????? La UE è una (ormai sotto)specie di supernazione che immagina (stupidamente o ipocritamente)di dissolvere una struttura composita di più nazioni (stati). La UE è irrimediabilmente uno strumento antidemocratico e non vi saranno mai (MAI!!!) stati come la Germania che sacrificheranno la loro egemonia sull'altare di chiassà quale sogno di vera unione. Ed in questa mefistofelica situazione, qualcuno vuol prenderci per i fondelli, parlandoci di "cambiamento dal di dentro"??!! Vabbé, ho capito il referendum, la parola al popolo; tutto giusto, bello, bravi, bravissimi (?). Ma il meccanismo avviato dal Brexit, unendolo alla memoria di quanto accaduto in Grecia (che vive oggi, quel che vive!!) ora rimette tutto in discussione. Allora il referendum diventa una foglia di fico, un'arma spuntata, se prima non si dice chiaramente che la UE è soltanto da rottamare. PUNTO
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      Certamente questa Europa è da rottamare, ma la BREXIT è la più efficace arma finora a nostra disposizione, LA RIVINCITA DEI POVERI.
  • Fabio T. Utente certificato 1 anno fa
    Siamo duramente impegnati a demolire il più coriaceo sistema clientelar-tangentizio-mafioso del creato, qui, in casa nostra, e si nutrono dubbi sulle reali intenzioni del movimento in Europa. Mi sembra ingeneroso e gratuitamente fuorviante. Nessuno che proietti il cammino in atto in italia nello scenario di Strasburgo o Bruxelles dove a confronto, ci sono bulli da quinta elementare. Io mi fido. Di Beppe e dei risultati fin qui ottenuti. Fine.
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      Io pure vorrei continuare a fidarmi, ma il deprecato punto 10 è stato un passo falso. L'unico dubbio è se sia stato fatto per ingenuità o malafede.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      in confronto alla corruzione delle multinazionali e finanziarie mondiali i nostri sono bambinetti in procinto di entrare all'asilo
  • Nicola Pini 1 anno fa
    "Le istituzioni comunitarie, e in particolare la Troika (FMI, BCE e Commissione Europea) devono iniziare a domandarsi dove hanno sbagliato e come possono risolvere l’enorme problema che hanno generato" ECCO QUESTA MI SEMBRA ALQUANTO IMPROBABILE!!! Anzi mi fa proprio ridere sinceramente!!! STIAMO PARLANDO DI ORGANIZZAZIONI 'NEOLIBERISTE'!!!! COME POSSONO DOMANDARSI 'DOVE HANNO SBAGLIATO' SE LORO STESSI CREDONO CHE SIANO STATI GLI INGLESI A COMMETTERE UN GRAVE ERRORE USCENDO DALL'UNIONE EUROPEA!!! COME FANNO POI A 'RISOLVERE L'ENORME PROBLEMA CHE HANNO CREATO' SE PER LORO NON È UN PROBLEMA MA UN DISEGNO PRECISO IN LINEA CON LA LORO NATURA NEOLIBERISTA!!! NON FACCIAMOCI PRENDERE PER IL CULO RAGAZZI, AVETE SENTITO LE DICHIARAZIONI DI QUESTI INDIVIDUI IN QUESTI GIORNI!!! NON ACCETTANO ASSOLUTAMENTE ALTRE FORME DI GOVERNO EUROPEO/MONDIALE!!! QUESTE ORGANIZZAZIONI VANNO SOLO E SEMPLICEMENTE ABOLITE!!! SONO LA CUSA DI GUERRE, CRISI ECONOMICO/FINANZIARIE, RICATTANO POPOLI E STATI SPAVENTANDOLI E PIEGANDOLI AI LORO VOLERI, OVVERO RENDERE IL MONDO SCHIAVO!!! COME? CONTROLLANDO UN GIORNO OGNI BENE PRIMARIO PER L'INDIVIDUO: SANITÀ, ISTRUZIONE, SERVIZI PRIMARI COME LA GESTIONE DELL'ACQUA... TUTTO QUELLO CHE É OGGI GARANTITO DAGLI STATI DEMOCRATICI DEVE ESSERE GESTITO DA LORO!!! QUESTO È IL NEOLIBERISMO!!! MULTINAZIONALI e BANCHE AL GOVERNO DEL MONDO!!! A questo lavora costantemente la TROIKA!!! RICORDIAMOCELO!!!!
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Riguardo al M5S mi auguro una marcia indietro. Il referendum non è possibile farlo ma si possono mettere in atto tutte le politiche volte ad arrivare a quella meta, anche modificando l'art. 75 della Costituzione che limita il potere del popolo su queste tematiche. Riguardo al Fatto Quotidiano purtroppo è sempre stato europeista in maniera acritica e quindi sospetta. Per questo dico che in Italia NON ESISTE stampa libera, solo i meno peggio...da leggere senza farsi influenzare troppo.
    • ettore v. Utente certificato 1 anno fa
      come puoi vedere anche dal mio commento, un po più su del tuo, sono COMPLETAMENTE D'ACCORDO CON TE! E bisogna smetterla con il Movimento che vuole infilare due piedi in una scarpa: vogliamo il referendum ma siamo comunque per una UE (fantomatica) dei popoli etc. etc.
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      Condivido pienemente. Spero che le uktime posizioni del M5S e del Fatto Quotidiano siano solo frutto d'ingenuità, ma anche in questo caso la mia stima è calata.
  • John Buatti 1 anno fa
    _______________ ....tutto questo Chiasso per il Pound! ...prima del Brexit la Ster£ina era a GBP/EUR= £1.31 ed oggi si trova a GBP/EUR=£1.23 ! ...una differenza di 0.08 ! Allora ? tra una settimana risale ! Dove è il problema? Gia il 16 di giugno 2016 era calato a GBP/EUR=£1.25 ...ma nessuno ha detto nulla ! http://www.xe.com/currencycharts/?from=GBP&to=EUR&view=1M Alcuni mesi fa la Regina ha firmato circa 1 miliardo di scambi commerciali con la Cina al di fuori della UE con tanto di cena e pranzo per il leader Cinese ! Allora dove è tutto sto problema che l'UK avrebbe nel firmare trattati commerciali al di fuori della UE? passa il mouse sul grafico e leggi il cambio sopra http://www.xe.com/currencycharts/?from=GBP&to=EUR&view=1W
  • giorgio peruch 1 anno fa
    Ma che strano ieri il tonfo della borsa di Milano il peggiore al mondo se non sbaglio,ma sarà forse voluto dal sistema??
  • John Buatti 1 anno fa
    _______________ ....tutto questo Chiasso per il Pound! ...prima del Brexit la Ster£ina era a GBP/EUR= £1.31 ed oggi si trova a GBP/EUR=£1.23 ! ...una differenza di 0.08 ! Allora ? tra una settimana risale ! Dove è il problema? Alcuni mesi fa la Regina ha firmato circa 1 miliardo di scambi commerciali con la Cina al di fuori della UE con tanto di cena e pranzo per il leader Cinese ! Allora dove è tutto sto problema che l'UK avrebbe nel firmare trattati commerciali al di fuori della UE? passa il mouse sul grafico e leggi il cambio sopra http://www.xe.com/currencycharts/?from=GBP&to=EUR&view=1W
  • Gianluca 1 anno fa
    D'accordissimo con il post. L'Europa va radicalmente cambiata ma non distrutta. Speriamo Che questo voto permetta di realizzare una Vera comunità Europea in tempi brave.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Distruggere l'Europa non è possibile, servirebbe almeno una cometa. Per cambiarla radicalmente, invece, bisogna prima abbattere questa istituzione neoliberista e quindi ripartire da zero, dal basso, con un'Europa dei popoli. Cercare di cambiare un'istituzione neoliberista dall'interno è come pensare che sia possibile infiltrarsi nella mafia e trasformarla in un'opera pia.
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Una cosa è chiara: in Gran Bretagna un referendum consultivo, che per legge non dovrebbe essere vincolante, viene rispettato in quanto volontà popolare e fa dimettere il premier. In Italia dove i referendum consultivi sono rifiutati a priori dai partiti (vedi quello analogo sull’Europa chiesto dai 5stelle) i referendum accettati e vincenti vedono poi il loro risultato calpestato dai partiti (vedi il referendum con cui gli Italiani hanno rifiutato i finanziamenti statali ai partiti o quello per l’acqua pubblica che Renzi, infischiandosene, riprivatizza, senza parlare poi delle riforme costituzionali massicce e antidemocratiche volute dal Governo senza la maggioranza richiesta dei due terzi o, peggio ancora, la firma prossima al TTIP che schianterà la nostra economia e privatizzerà lo stato sociale mettendolo nelle mani dei potentati americani. Insomma la Gran Bretagna è formalmente una Monarchia ma la vera forza democratica è il popolo, l’Italia è formalmente una Repubblica ma chi comanda è un piccolo ometto strafottente, applaudito da una corte di yesman, che fa e disfa non solo senza essere mai stato democraticamente eletto ma senza fare una piega quando elezioni locali sanciscono in modo evidente la sua sconfitta.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      casaleggio era eurista http://www.qelsi.it/2014/casaleggio-contro-luscita-dalleuro-non-e-quello-il-problema/ http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Casaleggio-Il-M5S-non-e-contro-l-euro-e-nicchia-sui-bilanci-del-blog-136fca65-a7d5-4587-9091-639a9a4215ff.html
    • giuseppe centrone 1 anno fa
      La difesa di questa Europa da parte dei deputati 5 stelle è chiara: TROPPO COMODA E' LA POLTRONA PER METTERLA A RISCHIO. Stupisce invece il tacito assenso di Grillo. ADESSO SI CAPISCE INTERAMENTE IL GANNO CAUSATO DALLA MORTE DI GIANROBERTO CASALEGGIO.
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      Quel piccolo ometto strafottente è pari a quegli ometti strafottenti della Commissione Europea. Piccoli ometti che non potremo cacciare perché sostenuti dagli stati che hanno scelto la BCE e il FMI, gli stessi che danno ordini al bullo di Firenze. Se ne esce andando via da questa europa oppressiva, ... . Se il M5S non si muove in questa direzione, non serve la sua presenza nel parlamento di questa europa. Se ne trarranno le conseguenze. Il dado, per quanto mi riguarda, è tratto.
    • Rosa Anna 1 anno fa
      Ahhh Francesco Non non abbiamo nemmeno le mutande di ricambio L'Inghilterra ha una banca una moneta e 53 stati del Commonwealth
    • Francesco L. Utente certificato 1 anno fa
      ...se poi ci si mettono a difendere l'Europa pure i parlamentari europei del 5 stelle ( ma credo anche nazionali), non si sa più a che santo votarsi.
  • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
    Mentana a Monti: “Presidente, sa quanto la stimo per quello che ha fatto!” #perchéEnrico? http://www.byoblu.com/post/video-dal-web/mentana-a-monti-presidente-sa-quanto-la-stimo-per-quello-che-ha-fatto Guardando la puntata di ieri su LA7 viene da chiedersi perché. Perché un conduttore come Enrico Mentana debba abbassarsi a lisciare un euroburocrate scostante, misantropo e allergico a qualunque opinione diversa dalla sua come il senatore a vita Mario Monti. Esattamente come non tollera le libertà democratiche, sopportate ma giudicate eccessive, così il professore non tollera chiunque egli non categorizzi come un suo pari, ma soprattutto chiunque esprima una posizione dissonante dalla sua (se volete un esempio tra i tanti, basta che vi leggiate questo: “Monti, democrazia incompatibile con Europa“). Questo, in ogni caso, sarebbero problemi suoi, se non fosse che in un parterre televisivo un conduttore non può accettare che un ospite possa denigrare la trasmissione e gli altri ospiti. Ognuno ha diritto di esprimersi e il dovere di accettare di essere contraddetto, legittimando il pensiero altrui. Invece accade che quando Borghi elenca i mali dell’Europa e fa le pulci a Monti sulle sue dichiarazioni, quest’ultimo abbandoni lo studio dicendo cose come “”Ho trovato la trasmissione straordinariamente divertente, grazie!“, oppure “non sapevo che avesse messo su una trasmissione di entertainment. Io devo salutarla“. Monti non solo si sottrae ad ogni forma di contraddittorio (e dunque non si capisce cosa partecipi a fare a un talk show), ma insulta tutti e soprattutto Enrico Mentana, che quella trasmissione l’ha costruita. Ora, voi mi insegnate che se quelle osservazioni le avesse fatte Claudio Borghi, o Giulio Tremonti, o chiunque altro, avrebbe suscitato la reazione indignata del direttore, che gli avrebbe ricordato di essere ospite in casa d’altri. Ma siccome le fa Mario Monti, Enrico Mentana come gli risponde? “Il Senatore Mario Monti è un democratico a tutti i carati. N
    • Tony 1 anno fa
      Me sa' che er mentecatto de Mentana, s' era ' n esodato, cor caxxo che lo " stimava"....
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      La cosa che lascia piu' perplessi e'che costoro dicono apertamente di creare condizioni di deflazione e poverta' https://www.youtube.com/watch?v=LyAcSGuC5zc https://www.youtube.com/watch?v=8TszG75t9p4 e vengono pure osannati da coloro (giornalisti) che teoricamente dovrebbe essere il cane da guardia del sistema
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Quel giornalista è il classico servo del potere...
  • Walter Rose 1 anno fa
    (Cit.) Vogliamo un'Europa che sia una "comunità" e non un'unione di banche e lobby. Per perseguire questa strada questa Europa va distrutta: sono tutti MARCI DENTRO e ad averci a che fare rendono marcio anche te. DIGLI DI SMETTERE!!!!
  • Robona 1 anno fa
    I nostri attuali politici, guidati da Re Giorgio, hanno la faccia come la pelle dello squalo, hanno già capito che la gente si è stufata ma non pagano pegno, anzi perseverano, stanno dalla parte del capitale,tanto finche' dura è fortuna.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    cambiare la sigla UE in CE =Comunità europea! Ecco quello che il Movimento chiede ed ognuno con la propria moneta. Impossibile creare una comunità se: 1-religioni diverse 2-Culture diverse 3-Lingue diverse 4-Costituzioni diverse. Unificare in accordo queste differenze con una Democrazia Diretta è il solo modo di creare una comunità,ma finchè la comunità è intesa come dei compromessi economici e finanziari....si andrà poco lontano:ci saranno sempre cittadini di serie A e di serie B!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      E' una vita che lo dico........
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Salve Oreste, finora il massimo della strategia italiana nel mondo arriva qua: https://www.youtube.com/watch? v=CS2WuLo_YN8#t=126.182551 Ciao, esco!
  • andrea mucciarelli 1 anno fa
    Parole dette da te Grillo e riprese a tuo dire da esperti e studiosi: Non bisogna parlare del fatto che sia giusto o meno uscire dall'Euro ma del fatto che bisogna uscirne il prima possibile. Capisco che sia politicamente sconveniente dire "usciamo dall'Euro", ma mi sembra che questa retromarcia non sia coerente con quello che pensate. Onore al popolo inglese che ha avuto il coraggio di dire NO nonostante il terrorismo mediatico fatto contro il leave. Non credo che il popolo Italiano avrebbe fatto altrettanto purtroppo.
  • ugo t. Utente certificato 1 anno fa
    Che bello questo articolo. Fa vedere come non sia sbagliato rimanere nell'euro ma lo sia rimanere con i cialtroni che lo guidano adesso. Occorre opporsi a questa élite di intoccabili, ma mantenere quel poco di spirito comunitario che c'è. E lavorare per aumentarlo. Se così fosse i britannici non si tirerebbero indietro in futoro.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      @zampano e secondo te 48% a 52% + astenuti (pochi) è una decisione chiara e ponderata .. per me stanno già litigando in famiglia , per chi ha votato cosa ..
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Bisogna chiedere al popolo se vuole rimanere o meno. Visto che personaggi corrotti come Juncker o Rompuy o altri usano spauracchi di ogni tipo per costringere gli Stati a non uscire, vien da pensare che la fuga sia la miglior cosa da fare. L'idea di poter controllare la politica della Merkel mi pare fantascienza, cioè impossibile da attuare. L'Italia, nonostante sia terzo contribuente, è considerata alla stregua della Grecia e conta come il due di picche. A dettare legge in UE da anni sono Francia e Germania (e paesi del nord) e non hanno alcuna intenzione di cedere il potere. Certo, provando a trattare con l'UE magari otterremo qualche contentino, ma questa continuerà con la sua politica di distruzione finchè non si impadronisce di tutte le eccellenze d'Italia e dei suoi immobili e noi abbiamo già perso abbastanza. Sarebbe meglio uscire, finch+ abbiamo qualcosa di valore, un patrimonio culturale e storico che ci mette primi al mondo nella lista Unesco e che il mondo ci invidia.
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    700 post in meno di un giorno! Era da tempo che non accadeva. C'è ancora vita nel Movimento e nel blog! Questa è una buona notizia.
  • gianfranco ferroni Utente certificato 1 anno fa
    Ho letto con molta attenzione il vostro articolo ; Prego spiegatemi bene cosa intendete dire quando parlate di CAMBIARE LA POLITICA SULL'IMMIGRAZIONE ! Forse vi riferite al problema della distribuzione del numero dei profughi ? o al fermo o DISTRUZIONE dei BARCONI impegno preso dal Ministro Alfano e poi mai attuato ? I alla scelta dei veri profughi ma anche all'IMMEDIATO RIMPATRIO dei FALSI PROFUGHI ?Ma il CENTRO di MINEO ancora non ha aperto gli occi a qualche bempensante Ma, non pensate che se il popolo inglese ha preferito uscire e' stato anche per questo motivo ? ?
  • Piero A. Utente certificato 1 anno fa
    Dalle parlamentarie del 2012 sulla questione dell'Euro c'è sempre stato confusione all'interno del M5S. E' ora di fare chiarezza.
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Domani la Spagna, a soli pochi mesi di distanza, ritornerà al voto. Vista la mancanza di partiti/movimenti anti Unione Europea, il partito popolare di Mariano Rajoy probabilmente ritornerà ad essere il primo partito del Paese, anche se per poter governare, dovrà sperare che il partito socialista (PSOE) non si disintegri. Podemos ha deciso di schierarsi nettamente a sinistra, con tutte le relative posizioni ideologiche della sinistra spagnola ed europea (come Tsipras, non vuole lasciare l'Euro e l'Unione Europea), ma questa posizione non dovrebbe portargli troppo grano nel fienile. Da queste elezioni, potrebbe arrivare una lezione anche per i parlamentari del M5S, che continuano a vantarsi di essere un baluardo contro i populisti e i nazionalisti.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    Dicono che in Inghilterra la Brexit ha vinto grazie al voto degli anziani, ed allora cosa dovremo dire noi in Italia dove gli anziani sono stati decisivi per i governi Berlusconi e Renzi..... Capisc'a me
  • Vincenzo Matteucci 1 anno fa
    M5S-Movimento 5 Stelle, unico “movimento politico” che non si è mai alleato con NESSUNO. Già tre anni fa, Grillo sosteneva “tutto questo” : http://www.beppegrillo.it/2013/01/il_m5s_non_e_di_destra_ne_di_sinistra.html
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Gianfranco !!!! non credo che il reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia del M5S, sia contemplato nel "vangelo" sinistroide !!!! Cordialità
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Non governa con nessuno, ma s'è allineato con le posizioni ideologiche della sinistra. Esattamente quello che Beppe Grillo non voleva. Se ha dovuto fare molti passi indietro, un motivo ci sarà? Che poi taccia per il bene del Movimento, è una posizione comprensibile, ma credo che sia seduto sulla riva del fiume, per vedere dove andrà ad approdare la barca del Movimento. Se l'approdo non gli piacerà, credo che non tentennerà a ritirare il simbolo del Movimento.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    ==Per cortesia, spero che nessuno mi verrà a convincere che anche il sistema monetario euro si accetterà per poi cambiarlo da dentro! All'oggi sarebbe veramente una st... rategia poco raccomandabile.
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Scusa, ho scritto Oreste invece di Ernesto.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      aaaa Chiarèèèè, qui Oreste non c'è! Però credo sia il caso di cambiare i cori sardi e allora: https://www.youtube.com/watch? v=CS2WuLo_YN8#t=126.182551
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      Harry ha ragione, ..... troppa confusione !!! il loro gioco tenta di riuscire. Cordialità
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Oreste, voglio chiederti scusa per il termine volgare che ho usato nei giorni scorsi nei tuoi confronti. Che Tu continui troppo spesso a ripetermeli, non può essere per me una scusante.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Verissimo Harry, (grazie per leggermi ancora) ma credi che la mia pazienza per rimanere in europa durerà in eterno? Credi che mi farò infinocchiare ancora a lungo da una politica europea devastante su immigrazione, embargo a Russia, corruzione dilagante, cambio lira/euro da collasso, ecc, ecc, ecc, ecc,.............?????
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Uscire dall'Euro, non significa uscire dall'Europa, mi sembra....
  • Matteo B. Utente certificato 1 anno fa
    In questi ultimi giorni ci sono state molte polemiche e molti dubbi sulla posizione del M5S su euro e UE. Ora questo articolo si conclude con: "Ora la parola ai cittadini". Ottimo: votiamo su questo argomento e facciamo chiarezza una volta per tutte!!
  • giovanni . Utente certificato 1 anno fa
    BREXIT E L'EUROPA Ho sentito delle dichiarazioni stizzite di Bruxel sulle accelerazioni del distacco dell'Inghilterra e su ogni possibile accordo. Queste dichiarazioni sono proprio la dimostrazione del fallimento dell'Europa. Invece di essere accomodanti con un popolo che ha preso una decisione democratica, Bruxel dimostra tutta la sua arroganza e amore del potere. Bruxel non capisce che è proprio questo comportamento a spingere i paesi ad allontanarsi. I popoli possono associarsi ad altri popoli di propria volontà mai con forzature e ricatti.
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    le conseguenze economiche della Brexit si faranno sentire sopratutto nel nostro Paese, perchè è stato quello peggio governato negli ultimi 50 anni. La dissolutezza dei nostri governanti, c'ha portato sull'orlo del baratro, a prescindere dalle negatività dell'Euro e dell'Unione Europea. Nel tardo autunno capiremo meglio anche le conseguenze politiche della Brexit, perchè con la probabile elezione di Donald Trump negli USA e la nomina di Boris Johnson nel Regno Unito, Paesi come Olanda, Danimarca e Svezia, non perderanno un minuto per abbandonare anch'essi l'Unione Europea.
  • RiAlex 1 anno fa
    Rieccomi pensavo di andarmene (ma dove?) E poi leggo centinaia di persone che la pensano come me e non come questo Beppe o Borrelli o altri lecca... ciao a tutti
    • ugo t. Utente certificato 1 anno fa
      Devi andartene non per odio ma per calcolo. Scegli la destinazione migliore per te e la tua famiglia
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    è vero che la sede della BCE è a Londra e ora pensano che dovrebbero traslocare?
  • Cinzia C. Utente certificato 1 anno fa
    Importante capire bene in che senso l’Europa debba cambiare. Una traccia sicura è offerta dall’osservazione delle leggi e di quant’altro abbia prodotto il governo Italiano. Se si parte dall’assunto che questi giovanotti siano esecutori di un piano nato a Bruxelles, si potrà capire in quale senso vada l’Europa delle lobby e dove i cittadini europei debbano chiedere cambiamenti.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Gli interessi sul debito pubblico stanno ammazzando il Paese e smantellando lo Stato Sociale. Gli interessi passivi annui sul debito pubblico sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 miliardi nel 2015. Dai 78 miliardi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015. Negli ultimi 30 anni l'Italia ha pagato 3.100 miliardi di interessi sul debito, una mostruosità. I miliardi che lo Stato destina al pagamento degli interessi sul debito sono sottratti ai servizi primari dei cittadini: pensioni, sanità, ammortizzatori sociali, istruzione, risorse per le PMI. Con l'euro il debito pubblico non potrà che continuare a crescere e gli interessi ad aumentare fino a quando lo Stato Sociale italiano non sarà completamente smantellato e diventerà un guscio vuoto. Un corpo spolpato dalla BCE. Il debito pubblico va ridenominato in una nuova moneta associata al valore della nostra economia. Pagheremo quindi meno interessi sul debito. Lo Stato ricomincerebbe ad utilizzare il suo avanzo primario di cui già dispone (al netto degli interessi sul debito) per finanziare attività e welfare. Con l'Italia fuori dall'euro, le PMI italiane potranno tornare nuovamente competitive e l'occupazione in crescita e gli investitori stranieri finanzieranno comunque il nostro debito che sarà sostenibile e onorabile. Fuori dall'euro c'è salvezza, ma il tempo è scaduto. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall'incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall'euro o default. Non ci sono alternative.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      =Epos, una bella botta di vita è rinegoziare semplicemente col pallottoliere un €uro = a 1000 lire e senza muovere un dito, nel lasso di un minuto, l'economia italiana si ritroverebbe bella fresca ch'è una bellezza! Ciao.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Epos, una bella botta di vita è rinegoziare semplicemente col pallottoliere un €uro 0 a 1000 lire e senza muovere un dito, nel lasso di un minuto, l'economia italiana si ritroverebbe bella fresca ch'è una bellezza! Ciao.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 1 anno fa
      ..certamente se si dovesse avere una propria moneta rapportata all'economia,..questa sarebbe debole. Una moneta debole agevola le esportazioni. Inizialmente si vedrebbero dei vantaggi...ma che non durerebbero. E' giusto quel che dici,..ma per ridurre il debito e di conseguenza gli interessi che ci massacrano..occorre creare ricchezza nuova con apertura di nuove aziende ..che abbiano convenienza ad imprendere. Per far si che questo avvenga..occorre che la giustizia sia efficiente e veloce, che la burocrazia sia snella, che i costi dell'energia siano in linea con i paesi più evoluti, ..e dulcis in fundo che si paghi meno di tasse. In pratica cambiare...la struttura ecomonica ed amministrativa dell'italia. Mica facile. Ciao.
  • Patrizia 1 anno fa
    Io ho sempre avuto un´avversione viscerale per Monti, anche quando molti in questo blog lo osannavano come il nuovo Messia, contemporaneamente ho sempre avuto il massimo rispetto della democrazia vista come espressione del volere del popolo. Ma quello che ho letto stamattina, scritto da un giornalista di Der Sterne mi fa pensare. "basta guardare qual´e´la soap piu´seguita in Germania e CHI la segue, per capire che e´meglio non parlare neppure di referendum..." Penso che lo stesso si potrebbe scrivere dell´Italia, dove la maggioranza intervistata credeva che il brexit fosse la "pausa pranzo"
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Allora coi TTIP una compagnia può far causa allo stato e noi cittadini italiani non possiamo, perchè ce lo vieta la costituzione manco fosse codice penale, di scollarsi da una alleanza e cancellare la nostra partecipazione all'Ue, che non è una legge, ma una somma di leggi e leggine oltre che una moneta, nel massimo rispetto degli altri ovviamente e questo non scuote nemmen un po' le menti del Movimento? Certo che se i padri fondatori della costituzione appartenevano alla razza emerita di regiorgio stiamo letteralmente andando indietro con la storia, peccato che altri sono molto avanti, sveglia il muro non c'è più da 26 anni e anche sei milioni e mezzo di ebrei sembrano solo ricordarlo, mentre a noi tocca la gogna in eterno!
  • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
    Dal 1971 in cui le monete non hanno più il valore corrispettivo in oro sono carta straccia, peggio ancora se create da un sistema estraneo agli Stati che dovrebbero essere sovrani. Qualcuno spieghi a Grillo che Euro e Europa sono uniti indissolubilmente, quindi non ha senso andare in giro a dire che il sistema va scardinato dall'interno, perchè nel sistema "europa" o sei dentro accettandone le regole e complotti, o sei fuori. Cari ragazzi dell'MS5, dovete dirlo chiaramente senza mezzi termini, siete fuori a dentro al sistema? Poi ne riparleremo alle prossime elezioni!
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Per anto tsis, pordenone, indovinato! http://www.beppegrillo.it/2014/10/fuoridalleuro_o_so vranita_monetaria_o_default.html Good Morning Italy!
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      anto, leggi pure il mio commento sopra delle ore 8 e 15, quello è! Ciao.
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Scusami Ernesto, ho una certa età, e non ho tanta dimestichezza con il pc, ho inserito le coordinate che tu mi hai dato ma non esce niente. E' un video od altro? Grazie
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    Lettera di Liliana Pace Mi sembrava scontato che questa fosse una battaglia per la democrazia, a favore della autodeterminazione dei popoli, per la lotta alle disparità economiche e sociali, e contro la globalizzazione che ha reso schiavo il 90% del mondo e concentrato la ricchezza nelle mani del restante 10%. Era una sacrosanta guerra che avrebbe dovuto combattere la sinistra. La sinistra... ma dov'è più la sinistra?!? In nome di questo semplice assioma, ho esultato stamattina all'alba quando è stato ribaltato il risultato della Brexit che ieri sera ancora attaccavano caparbiamente tutti i media, anche a costo di calpestare l'unica regola che ancora si rispettava nelle elezioni del nostro tempo, il divieto dei sondaggi ad urne ancora aperte. Poi, col passare delle ore mi sono ritrovata accanto nella mia esultanza nell'ordine: Marine Le Pen, Salvini, la Meloni e compagnia (o dovrei dire camerata) cantante. E allora i conti non mi tornano. Non si era indignato nessuno finora per l'impoverimento generale dei popoli, abbiamo sopportato zitti zitti che ce lo mettessero in quel posto, e poi, se si tratta di fare la guerra a quelli più disperati di noi, partono tutti? Perché, sotto sotto, al referendum, sotto alla sua riuscita, gratta gratta, c'è solo questo grande aggregante, la paura dell'immigrazione. Ma che mondo abbiamo creato? Ma chi ha creato questi mostri nascosti in ognuno di noi? Ecco, credo sia questa la grande domanda che dobbiamo farci, almeno noi uomini ultimi rimasti aggrappati agli ideali di un secolo fa. Ma dopo dobbiamo darci una risposta e agire di conseguenza. Perché non possiamo passare dalla dittatura di uno solo in Germania a tante piccole dittature ultra nazionaliste e isolazioniste in ogni singolo Stato. Perché è questo l'epilogo che si prospetta Ciao Liliana sono lieta che sulla Brexit la pensiamo in modo simile,visto che su Marino la pensavamo in modo opposto e per questo mi sono vista respinta da chi continuava a ripetere che.. segue sotto
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      5 per contare qualcosa in Europa e combattere l'Ue, mentre nella sostanza ognuno dei due contraenti ha votato sempre in maniera opposta e non si può incolpare di xenofobia i 5stelle visto che sono stati proprio loro a volere la depenalizzazione del reato di clandestinità e sono stati sempre nemici di Le Pen come di Salvini. Resta il fatto che ho sempre considerato un errore questa alleanza sia pure tecnica, perché Farage è un delinquente e con i delinquenti non ci si mette a rischio di perdere la reputazione. Io ho fatto la mia battaglia sul blog contro questa alleanza spuria che ancora considero un errore e a momenti mi legnavano ma non ho cambiato idea. Ora, grazie a questa vittoria amministrativa del M5S e soprattutto alla Brexit, constato che i toni sprezzanti e sferzanti dei giornali ha cominciato a cambiare e pure questo mi schifa sapendo che, comunque sia, c'è dietro una ipocrisia che fa vergogna e mai qualcuno si prende il coraggio di un giudizio autonomo e obiettivo. Mi sembra tuttavia difficile che in una Rai totalmente aggiogata a Renzi e che dà una informazione totalitaria, i 5stelle riescano a trovare spazi maggiori (purtroppo anche il veto iniziale di Grillo ad usare la tv è stato un tremendo errore), per cui avremo una campagna massiccia per il SI' di ottobre perché a quel SI' il vergognoso renzi ha legato la sua permanenza al governo (altra cosa che mi fa veramente schifo e che altera il quadro politico attraendo i vecchi piddioti ubbidienti e zelanti, totalmente rincoglioniti e pronti a credere a tutto quello che dice il partito, che voteranno per renzi come delle zucche vuote senza capire una cippa di quello che la riforma costituzionale significa veramente). Le sfide che aspettano i 5stelle sono enormi, speriamo che se la cavino. Iene e avvoltoi sono tutti pronti ad attaccarli, ma il risultato delle Comunali mostra che nella gente c'è più razionalità e senso critico di quel che uno pensa e non sono tutti coglioni. saluti viviana
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      4 ma ora uno è morto e l'altro si è abbastanza defilato perché ha capito che è arrivato il suo momento di rientrare nell'ombra e dedicarsi al teatro)o questa grottesca multa dei 150.000 euro che mi sembra una vera indecenza antidemocratica Per il resto,posso solo sperare che i 5stelle se la cavino senza troppi errori nei 23 Comuni dove sono stati eletti perché staranno loro addosso come tante iene aspettando di infierire sui loro cadaveri.Vista l'inettitudine e la quasi scomparsa della sx radicale(ma Vendola esiste ancora?)o la sua succubanza al monarcato di renzi e visto che feccia è diventato il Pd, i 5stelle sono l'ultima speranza che ci resta e francamente non me ne frega una pippa che vogliano una Ue diversa(previo referendum consultivo come ha fatto la GB)in modo analogo a Le Pen,Salvini o Farage.Se avessero voluto associarsi a Le Pen e Salvini si sarebbero alleati da sempre con loro a livello nazionale ed europeo e avrebbero patteggiato i voti facendo vincere Parisi o altri sindaci alternati,con reciproco vantaggio,il che non è stato,mentre per vincere il Pd si è alleato con cani e porci,per non essere sotto al Senato ha accolto un delinquente come Verdini,accoglie senza battere ciglio tutti i berlusconiani transfughi e ha finto che anche le varie liste civiche fossero tutte sue(sarà che renzi 'ci mette la faccia' ma intanto si è presentato col nome di Pd solo in 18 Comuni).E in Europa, se i Verdi europei avessero accettato i 5stelle, sarebbero andati con loro,ma li hanno rifiutati.I fatti sono che se non entravano in un gruppo europeo non avrebbero contato una cippa(anche se ancora non ho capito a che siano serviti questi gruppi).I 5stelle con la dx Le Pen-Lega non ci volevano stare(anche perché erano pochi tant'è che sono scomparsi in Europa per mancanza di numero)e restava solo Farage, pessimo soggetto xenofobo(che Grillo purtroppo ha cercato di glorificare)con cui hanno fatto un patto 'tecnico' nel senso che era solo strumentale segue
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      3 , ma ora uno è morto e l'altro si è abbastanza defilato perché ha capito che è arrivato il suo momento di rientrare nell'ombra e dedicarsi al teatro) o questa grottesca multa dei 150.000 euro che mi sembra una vera indecenza antidemocratica. Per il resto, posso solo sperare che i 5stelle se la cavino senza troppi errori nei 23 Comuni dove sono stati eletti perché staranno loro addosso come tante iene aspettando di infierire sui loro cadaveri. Vista l'inettitudine e la quasi scomparsa della sx radicale (ma Vendola esiste ancora?) o la sua succubanza al monarcato di renzi e visto che feccia è diventato il Pd, i 5stelle sono l'ultima speranza che ci resta e francamente non me ne frega una pippa che vogliano una Ue diversa (previo referendum consultivo come ha fatto la GB) in modo analogo a Le Pen, Salvini o Farage. Se avessero voluto associarsi a Le Pen e Salvini si sarebbero alleati da sempre con loro a livello nazionale ed europeo e avrebbero patteggiato i voti facendo vincere Parisi o altri sindaci alternati, con reciproco vantaggio, il che non è stato, mentre per vincere il Pd si è alleato con cani e porci, per non essere sotto al Senato ha accolto un delinquente come Verdini, accoglie senza battere ciglio tutti i berlusconiani transfughi, e ha finto che anche le varie liste civiche fossero tutte sue (sarà che renzi 'ci mette la faccia' ma intanto si è presentato col nome di Pd solo in 18 Comuni). E in Europa, se i Verdi europei avessero accettato i 5stelle, sarebbero andati con loro, ma li hanno rifiutati. I fatti sono che se non entravano in un gruppo europeo non avrebbero contato una cippa (anche se ancora non ho capito a che siano serviti questi gruppi). I 5stelle con la destra Le Pen-Lega non ci volevano stare (anche perché erano pochi tant'è che sono scomparsi in Europa per mancanza di numero) e restava solo Farage, pessimo soggetto xenofobo (che Grillo purtroppo ha cercato di glorificare) con cui hanno fatto un patto 'tecnico' segue
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      Marino aveva fatto di Roma un modello di pulizia e di efficienza(ma dove?).Mi chiedo cosa abbia ottenuto poi il Romano di sx-sx col suo attaccamento acritico a Marino o alla sx radicale che finora o è stata assente o ha dato i suoi voti a Renzi Il fatto che più soggetti non compatibili tra loro la pensino allo stesso modo su qualcosa non vuol dire necessariamente che abbiano delle somiglianze tra loro.Se piove su un 5stelle come su un fascista non vuol dire che se entrambi aprono l'ombrello siano entrambi fascisti,ma che si difendono allo stesso modo da un pericolo comune.E se sull'Ue quasi tutti i partiti si sono rifiutati di riconoscere i danni immani dell'austerity, degli ordini folli del Fm e della Bce, della crisi indotta artificialmente dalla finanza e da certi potentati economici per devastare economie e costituzioni democratiche, della rovina pretesa in modo infame della Grecia e della prossima rovina di Italia e Spagna... questo condanna solo chi ha finto che la realtà fosse diversa e che l’Ue fosse il paradiso per interessi che non sono i nostri o ha ubbidito alle sirene del governo come un allocco Si è continuato a dire(Boschi,Renzi e troll vari)che chi criticava l'Ue o votava No allo stupro costituzionale di Renzi fosse di Casapound e si sono offesi anche i partigiani e i giudici costituzionalisti (la maggioranza) che rifiutavano in pieno la riforma costituzionale.Ora dopo la solenne batosta di renzi alle comunali,sembra che anche i media assatanati stiano cambiando leggermente i loro giudizi diffamatori e infami contro il M5S. Siamo un Paese servile e cortigiano che serve il potere e, quando questo cambia di testa, serve la testa nuova, senza darsi imbarazzo. Io sono rimasta della stessa opinione sia prima che dopo la vittoria del M5S stelle e che vinca o non vinca, continuerò a criticare certi suoi errori (come l'alleanza con Farage o le espulsioni troppo facili o la troppa intromissione antidemocratica di Grillo/Casaleggio.. segue
  • Nicola Arnese 1 anno fa
    Ho votato Raggi ma senza convinzione. Per votarvi ancora dovete governare bene a Roma e assumere posizioni mai ambigue o poco chiare tipo quella ora assunta nei confronti dell'UE.
  • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
    Uscire dall'euro? Ripeti una bugia cento, mille, un milione di volte, e diventerà verità Joseph Goebbels gerarca nazista ....anche se quella bugia la cambi spesso.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
    6 – Democrazia Il più grande pericolo del TTIP per la società riguarda l'assalto alla democrazia. Uno dei principali obiettivi dell'accordo è l'introduzione del regolamento sulle dispute tra stati e investitori (ISDS), che permette alle compagnie di citare in giudizio uno Stato se le politiche di questo causano un danno al profitto. Questo significherà che corporazioni transnazionali non elette potranno dettare le politiche a governi democraticamente eletti. Regolamenti di questo tipo sono già in atto in altri trattati bi-laterali e sono stati la causa di ingiustizie come in Germania, dove la compagnia Svedese Vattenfall ha citato il governo tedesco per miliardi di dollari dopo la sua decisione di chiudere le centrali nucleari sull'onda del disastro della centrale di Fukushima in Giappone. Qui vediamo una legge emanata da un governo democraticamente eletto per ragioni di salute pubblica che viene attaccata da un gigante energetico a causa di una perdita di profitto. Niente potrebbe essere più cinico e anti-democratico. Ci sono altre 500 casi simili di cause di compagnie di affari contro stati nel mondo. Così, non so voi, ma io sono preoccupato. Vorrei votare contro questo TTIP solo che...aspetta un attimo...non posso. Tutto quello che posso fare è parlarne a più persone possibile, e così spero farete voi. Possiamo venire obbligati ad accettare un attacco alla democrazia, ma possiamo almeno lottare contro la cospirazione del silenzio.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Ciao Lalla, spero non facciano finta. E' un problema da risolvere urgentemente proponendo una modifica Costituzionale per dare maggiore potere al popolo italiano in materia di trattati internazionali. A Monti e Napolitano quando sentono queste frase: "potere al popolo" gli prende un colpo!
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      bellissima questa quindi, le compagnie possono fare causa allo stato, ma noi grazie a un comma della costituzione che dovrebbe tutelarci non possiamo scegliere se uscire o meno da Ue euro o quel che è. Ecco svelato l'arcano, stupisce che il Movimento o i suoi rappresentanti non si accorgano di questo, o fanno finta anche loro come gli altri?
  • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
    4 – Privacy Vi ricordate l' ACTA? È stato ratificato a grande maggioranza dal Parlamento Europeo nel 2012, dopo un'ondata di proteste pubbliche contro quello che era giustamente visto come un' attacco alla privacy individuale, quando i provider internet volevano il permesso di monitorare le attività on-line dei loro utenti. Bene, si teme che il TTIP aggirerà l' elemento centrale dell'ACTA, dimostrando come, se un' approccio democratico non funziona, c'è sempre una scappatoia. Un alleggerimento delle leggi sulla privacy dei dati personali e una restrizione dell'accesso pubblico ai dati clinici delle industrie farmaceutiche sono argomenti sul tavolo dei negoziati. 5 – Lavoro L'Unione Europea ha ammesso che il TTIP probabilmente causerà disoccupazione e trsferimento di produzione verso gli Stati Uniti, dove le leggi sul lavoro sono meno restrittive e i diritti sindacali più limitati. Sono stati anche avvisati gli stati membri di preparare un fondo europeo di supporto per compensare la prevista perdita di posti di lavoro. Esempi di altri trattati bi-laterali stipulati nel mondo supportano la teoria della perdita di posti di lavoro. Il NAFTA (Trattato Nord-Americano di Libero Commercio) stipulato tra Stati Uniti, Canada e Messico ha causato la perdita di un milione di posti di lavoro in dodici anni nei soli Stati Uniti, invece delle centinaia di migliaia di nuovi posti promessi.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
    2- Sicurezza degli alimenti e dell' ambiente L' “armonizzazione” dei regolamenti del TTIP prevede di rendere gli standard europei sulla sicurezza degli alimenti e ambientale più vicini a quelli americani. Ma i regolamenti USA sono molto meno restrittivi, con circa il 70% del cibo venduto nei supermercati contenente alimenti geneticamente modificati, mentre l' Europa, virtualmente, non ammette l' utilizzo di OGM. Gli Stati Uniti hanno inoltre minori restrizioni sull' uso di pesticidi in agricoltura e usano ormoni della crescita per il bestiame che sono vietati in quanto riconosciuti come cancerogeni. Le associazioni di agricoltori e gli allevatori americane hanno già più volte provato in passato a far eliminare queste restrizioni attraverso il WTA (Associazione Mondiale per il Commercio) e stanno usando il TTIP per riprovarci. Lo stesso discorso vale per l'ambiente; dove il regolamento europeo stabilito dal REACH è molto più avanzato sulle potenziali sostanze tossiche. In Europa la sicurezza di una sostanza deve essere provata prima che venga utilizzata, In America ogni sostanza può essere utilizzata finchè non si dimostra che non è sicura. Per esempio, attualmente in Europa ci sono circa 12.000 sostanze vietate nell' industria cosmetica, negli Stati Uniti solo 12. 3 – Regolamenti bancari. Il Regno Unito, sotto l'influenza dell' onnipotente City di Londra, ha sentito di essere penalizzato dal regolamento bancario americano. Gli Stati Uniti hanno regole finanziarie più avanzate di quelle Europee, messe a punto dopo la crisi finanziaria in modo di controllare direttamente il potere delle banche e evitare il ripetersi di una simile crisi. Il TTIP, si teme, rimuoverà queste restrizioni, restituendo di fatto tutto il potere nelle mani dei banchieri.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
    cosa è il TTIP e 6 ragioni per preoccuparsene pubblicato su INDEPENDENT I negoziati per il commercio sono un assalto alla democrazia Io vorrei votare contro, solo che.....aspetta un attimo, Non posso! Avete sentito parlare del TTIP? Se la risposta è no, non preoccupatevi, è che non avreste dovuto... Il Trattato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti (TTIP in inglese) è una serie di negoziati che sta avvenendo, per lo più in segreto, tra EU e USA. Come trattativa bilaterale, il TTIP tratta della riduzione le barriere economiche e normative sugli scambi commerciali, cose come le leggi sulla sicurezza alimentare, sull'ambiente, i regolamenti bancari e il potere sovrano dei singoli Stati. Rappresenta, come ha detto John Hilary, direttore esecutivo della campagna “War on Want”, “Un assalto alle società Europea e Americana da parte delle compagnie transnazionali”. Fin da prima dell'inizio delle trattative, nello scorso Febbraio, il processo è stato segreto e antidemocratico. Questa segretezza continua e la quasi totalità delle informazioni deriva da fuga di notizie o dalle interrogazioni della “Freedom of Information”. Ma la natura segreta dei negoziati potrebbe essere l'ultimo dei nostri problemi. Ci sono altri sei buoni motivi per essere preoccupati, molto preoccupati... 1 – Il Servizio Sanitario Nazionale I servizi pubblici, sopratutto quello Sanitario, sono sulla linea di fuoco. Uno dei principali obiettivi del TTIP è di aprire i servizi pubblici europei, come salute, educazione, acqua ecc., alle compagnie americane. Questo potrebbe sostanzialmente significare la totale privatizzazione del Sistema Sanitario Nazionale. La Commissione Europea ha dichiarato che questi servizi pubblici non sono compresi nel Trattato. D'altra parte, in un intervista all' Huffington Post, il Ministro per il Commercio britannico Lord Livingstone ha ammesso che trattative sul Servizio Sanitario Nazionale sono sul tavolo dei negoziati.. continua
  • Roberto Lena 1 anno fa
    Malgrado lo statuto speciale ricevuto la Gran Bretagna è comunque voluta uscire dalla UE. Occorre un referendum in Italia per scegliere se rimanere nell'euro e nella UE
  • John Buatti 1 anno fa
    _______________ Elea 9003 Olivetti - Il primo calcolatore a transistor al mondo https://www.youtube.com/watch?v=5WY7nqDL-bw .....e questi mi parlano di quella schifezza ideologica della UE! http://ascolinoi.weebly.com/invenzioni-italiane.html
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      Guarda che l'Olivetti è fallita decenni prima dell'arrivo dell'euro .. Adriano Olivetti ,era un visionario ,che ha voluto investire in un paese fasciosovieticofantozziano ... è il paese fasciosovieticofantozziano ,insieme alla globalizzazione che l'ha fatto chiudere .. un PC Olivetti M24 costava 5 Milioni di Lire un PC "taiwanese" costava meno della metà smettetela con questi luoghi comuni .. e con queste FALSITA' senza Europa .. questo è e resterà una paese fasciosovieticofantozziano con una Europa diversa da questa.. FORSE può migliorare un pò ! STmicroelettronics .. nata dalla fusione di SGS (Olivetti) e Thomson (francese) E' ultima azienda di semiconduttori europea di peso mondiale , Ha anche una sede a Catania SGS senza la fusione con la Thomson .. oggi non esisterebbe STmicroelettronics e avrebbero fatto la fine di olivetti entrambe a meno che .. Tu e il tuo falegname con 20mila lire i chip li fate meglio .. -_-
    • Romolo 1 anno fa
      Leggetla bene la storia de l Olivetti.. Dar tedio genio de Valletta bancomedio fino a chi, De Benedetti, all osso arivato ar cane ameracano la buttato. ..https://it.m.wikipedia.org/wiki/Olivetti?_e_pi_=7%2CPAGE_ID10%2C6891858047 ..https://it.m.wikipedia.org/wiki/Olivetti?_e_pi_=7%2CPAGE_ID10%2C6891858047
  • John Buatti 1 anno fa
    __________ ecco di chi era il primo portatile al Mondo! https://youtu.be/g6tobQJodS0 era della Olivetti! Tutto questo prima di entrare nella UE, ed ora che siamo nella UE abbiamo eroso la nostra Industria e regalato miliardi a questa idea da pazzi cioè la UE! Si stava meglio quando si stava peggio..! ____ Per la missione Apollo 11 la Olivetti-Programma-101 fu usata da David Whittleper-NASA per calcolare dove si trovasse la Terra e comunicarlo alla navicella, scendere a pagina 23 (dalla Nasa) http://www.jsc.nasa.gov/history/oral_histories/WhittleDW/WhittleDW_2-16-06.pdf#page=23 e pagina 24 per saperne di piu. http://www.jsc.nasa.gov/history/oral_histories/WhittleDW/WhittleDW_2-16-06.pdf#page=24 http://ascolinoi.weebly.com/invenzioni-italiane.html
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      Guarda che l'Olivetti è fallita decenni prima dell'arrivo dell'euro .. Adriano Olivetti ,era un visionario ,che ha voluto investire in un paese fasciosovieticofantozziano ... è il paese fasciosovieticofantozziano ,insieme alla globalizzazione che l'ha fatto chiudere .. un PC Olivetti M24 costava 5 Milioni di Lire un PC "taiwanese" costava meno della metà smettetela con questi luoghi comuni .. e con queste FALSITA' senza Europa .. questo è e resterà una paese fasciosovieticofantozziano con una Europa diversa .. FORSE può migliorare un pò ! STmicroelettronics .. nata dalla fusione di SGS (Olivetti) e Thomson (francese) E' ultima azienda di semiconduttori europea di peso mondiale , Ha anche una sede a Catania SGS senza la fusione con la Thomson .. oggi non esisterebbe STmicroelettronics e avrebbero fatto la fine di olivetti entrambe a meno che .. Tu e il tuo falegname con 20mila lire i chip li fate meglio .. -_-
  • Antonio Errico 1 anno fa
    Sarebbe ora che anche in Italia si facesse il referendum per uscire dall'euro e quindi far valere le firme raccolte. Così poter stampare moneta nostra per risanare l'economia. Poi, se non basta, uscirsene totalmente . Noi dobbiamo vivere con le nostre risorse e capacità. L'Europa ci ha tolto e non dato. Ora il senatore a vita MONTI mantenga quanto detto. SI DIMETTA!!
  • John Buatti 1 anno fa
    ___________ ora i sostenitori della UE gridano al UK "visto...cosa ti succede alla sterlina?" Sono gli stessi mercati che tutti usano come barometro delle economie...e li vedi sempre citati sui TG...che hanno fatto cadere la sterlina per specularci e guadagnarci...e poi mi sento dire che i mercati non sono contenti! Ma andate a cacare...la natura dei mercati cioè la borsa sono di natura speculativa ..perciò non diamo la colpa ad un paese Uk in questo caso se la loro sterlina cade giù...sono stati i mercati a svenderla per poi guadagnarci domani o dopo domani... ..e se ci pensi...con una sterlina debole le esportazioni volano...cioe costa meno a produrre il prodotto perciò costerà dimeno all'estero! La UE fara di tutto per intimidire gli altri paesi per farli stare...ma non facciamoci fregare !
  • John Buatti 1 anno fa
    ___________ che cazzo me ne frega se mi devo fermare alla frontiera 15 minuti per far vedere i documenti se entro in un'altro paese in Europa!? Se vado in vacanza in europa dall'Italia comunque devo far vedere il passaporto al'aeroporto ...allora dov'è il vantaggio della Schengen ? E se non mi fai entrare me ne vado a spendere i soldi dove mi fanno entrare ! Dove sono tutti questi vantaggi della UE, che ti da a mangiare cio che dicono loro e che dopo che eleggi un tuo governo ti vengono a dire ...quello non puoi farlo e questo si ..?! Che democrazia è questa quando non sono libero di eleggere un mio governo che viene poi declassato o non legittimato dalla UE che mi viene a rompere i coglioni a casa mia!? Dove è la mia indipendenza e la sovranità del mio paese e la mia quando un gruppo di burocratici si auto elegge e inizia a dettarmi regole dalla UE? fuori dalla UE subito!
  • John Buatti 1 anno fa
    ________ come ha fatto l'Italia a diventare la terza economia industriale al mondo prima di entrare nella UE? Ora che si trova nella UE ci siamo ridotti quasi al decimo posto della classifica! Questo lo chiamate voi della pro UE "progresso"? Prima che venne in esistenza la benedetta UE l'Italia era tra le prime potenze industriali e vendeva a tutto il mondo...senza trattati del cazzo come il TPP o TTIP! Come cavolo è che ora l'Italia si ritrova peggio quando dicevano che entrare nella UE sarebbe stato un vantaggio ? Prima il made in Italy andava ora non si capisce piu un cazzo cosa è il made in Italy..se è cinese americano inglese o che ! Avevamo la Olivetti che fece il primo pc portatile al mondo che la NASA uso' per fare i calcoli per l'Apollo 11 per farla uscire dall'orbita lunare visto che non riuscivano a guidarla dalla terra... ed ora mi dite della UE ! Prima potevo mangiare dei tortellini formaggi prosciutti...salami latte Italiani ecc ed ora mi devo bere il latte ricostituito in polvere dalla Romania ecc o i prosciutti schifosi tedeschi asciugati al forno...e carne che viene cresciuta con l'OGM.... tutto questo per fare contenti un pugno di autocratici dittatori che si sono auto eletti e messi li a comandarci da Brussels ? Andate affanculo...e viva il 52% dei cittadini UK che li ha mandati a quel paese... Viva il prossimo Xxexit..e viva la LIRA! Stare nella UE si chiama regresso e non progresso!
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    Tutti quelli che ora gridano al "tradimento", come mai non ebbero niente da ridire il 3 Gen 2014? Europa così vicina, così lontana Il MoVimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S! http://www.beppegrillo.it/2014/01/europa_cosi_vicina_cosi_lontana.html come mai non ebbero niente da ridire il 26 Apr 2012? Il tabu' dell'euro Quando si mette in discussione l'euro, la reazione indignata e corale è "Non possiamo uscire dall'Europa", come se l'Europa si identificasse con l'euro. Si può rimanere tranquillamente nella UE senza rinunciare alla propria moneta. Su 27 Stati aderenti alla UE, dieci hanno mantenuto la loro divisa, tra questi Gran Bretagna, Svezia, Polonia, Repubblica Ceca, Danimarca che non rischiano alcun default. http://www.beppegrillo.it/2012/04/quando_si_mette.html Misteri del cervello (poco) umano!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Rio il punto è che con la nostra moneta risolviamo una parte dei problemi, ma è noto che stando in UE perdiamo tutte le altre sovranità e siamo costretti a subire i capricci europei proprio perchè il diritto comunitario prevale sul nostro. A loro spetta dunque l'ultima parola su tutto. Inoltre spendiamo un capitale per mantenere sto carrozzone di banchieri, burocrati e massoni, e il popolo, poco a poco, si sta svenando. L'ultima cosa che faranno i signori aguzzini dell'UE sarà sottrarci i beni culturali (e in questo siamo il primo Paese al mondo riconosciuto dall'Unesco) a prezzo di svendita. Mica ce l'ha detto il dottore di rimanere in UE, e poi se è desiderio degli elettori o del popolo uscire, non ci vedo nulla di male. Anzi, è questa la vera democrazia.
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    "Ieri nello speciale Brexit di Mentana su La7 è successo di tutto… Qui sotto il link del video. Una vera chicca lo spezzone in cui Mario Monti elogia David Borrelli (eurodeputato del M5S, co-presidente con Nigel Farage del gruppo EFDD e uno dei tre membri dell’Associazione Rousseau). Ma ci sono altre chicche davvero speciali… Attenzione! Solo per stomaci forti… https://youtu.be/WfoADqnPkos
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      Fossi in David Borrelli mi preoccuperei degli elogi di Monti, roba che gli possono rinsecchire immediatamente le palle. Monti ti secca.... Capisc'a me
  • Ivan.Ital 1 anno fa
    Quindi non vogliamo una UE (Unione Europea) bensì una CEE (Comunità Economica Europea). Il concetto di "comunità" lo ha spiegato egregiamente Beppe Grillo alcuni anni fa. http://www.ilblogdellestelle.it/jacques_sapir_e_limpossibile_federalismo_europeo.html
  • Mauro Magni 1 anno fa
    povero BLOG impestato di BANNER e BANNER eccetera ormai quasi non si apre più Quanto E' pieno di fascistelli che esultano per l'uscita della GRAN BRE-LAGNA A voi che sognate la dissoluzione dell'EUROPA che sognate la dissoluzione dell'ITALIA che sognate il ritorno del cavaliere benito o del cavaliere decaduto silvio.. Meglio l'EUROPA UNITA che la vostra felicità saluti romani
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Regà, ma com'è che Londra perde er 3% e Milano quasi er 13?? (sarà pure che hanno deciso l'anziani, ma è pure probabile che ai ggiovani, j'abbiano sarvato 'e chiappe.....)
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Se vedemo....
  • John Buatti 1 anno fa
    2) ______ TTIP, it is feared, will remove those restrictions, effectively handing all those powers back to the bankers. 4 Privacy Remember ACTA (the Anti-Counterfeiting Trade Agreement)? It was thrown out by a massive majority in the European Parliament in 2012 after a huge public backlash against what was rightly seen as an attack on individual privacy where internet service providers would be required to monitor people’s online activity. Well, it’s feared that TTIP could be bringing back ACTA’s central elements, proving that if the democratic approach doesn’t work, there’s always the back door. An easing of data privacy laws and a restriction of public access to pharmaceutical companies’ clinical trials are also thought to be on the cards. 5 Jobs The EU has admitted that TTIP will probably cause unemployment as jobs switch to the US, where labour standards and trade union rights are lower. It has even advised EU members to draw on European support funds to compensate for the expected unemployment. Examples from other similar bi-lateral trade agreements around the world support the case for job losses. The North American Free Trade Agreement (NAFTA) between the US, Canada and Mexico caused the loss of one million US jobs over 12 years, instead of the hundreds of thousands of extra that were promised. 6 Democracy TTIP’s biggest threat to society is its inherent assault on democracy. One of the main aims of TTIP is the introduction of Investor-State Dispute Settlements (ISDS), which allow companies to sue governments if those governments’ policies cause a loss of profits. In effect it means unelected transnational corporations can dictate the policies of democratically elected governments. ISDSs are already in place in other bi-lateral trade agreements around the world and have led to such injustices as in Germany where Swedish energy company Vattenfall is suing the German government for billions of dollars over its decision to phase out nuclear - segue
    • John Buatti 1 anno fa
      power plants in the wake of the Fukushima disaster in Japan. Here we see a public health policy put into place by a democratically elected government being threatened by an energy giant because of a potential loss of profit. Nothing could be more cynically anti-democratic. There are around 500 similar cases of businesses versus nations going on around the world at the moment and they are all taking place before ‘arbitration tribunals’ made up of corporate lawyers appointed on an ad hoc basis, which according to War on Want’s John Hilary, are “little more than kangaroo courts” with “a vested interest in ruling in favour of business.” So I don’t know about you, but I’m scared. I would vote against TTIP, except… hang on a minute… I can’t. Like you, I have no say whatsoever in whether TTIP goes through or not. All I can do is tell as many people about it as possible, as I hope, will you. We may be forced to accept an attack on democracy but we can at least fight against the conspiracy of silence. http://www.independent.co.uk/voices/comment/what-is-ttip-and-six-reasons-why-the-answer-should-scare-you-9779688.html
  • John Buatti 1 anno fa
    1)_____________ 6 ragioni per le quali il ' rimanere nella UE ' è un male per il Regno Unito ! 1 The NHS Public services, especially the NHS, are in the firing line. One of the main aims of TTIP is to open up Europe’s public health, education and water services to US companies. This could essentially mean the privatisation of the NHS. The European Commission has claimed that public services will be kept out of TTIP. However, according to the Huffington Post, the UK Trade Minister Lord Livingston has admitted that talks about the NHS were still on the table. 2 Food and environmental safety TTIP’s ‘regulatory convergence’ agenda will seek to bring EU standards on food safety and the environment closer to those of the US. But US regulations are much less strict, with 70 per cent of all processed foods sold in US supermarkets now containing genetically modified ingredients. By contrast, the EU allows virtually no GM foods. The US also has far laxer restrictions on the use of pesticides. It also uses growth hormones in its beef which are restricted in Europe due to links to cancer. US farmers have tried to have these restrictions lifted repeatedly in the past through the World Trade Organisation and it is likely that they will use TTIP to do so again. The same goes for the environment, where the EU’s REACH regulations are far tougher on potentially toxic substances. In Europe a company has to prove a substance is safe before it can be used; in the US the opposite is true: any substance can be used until it is proven unsafe. As an example, the EU currently bans 1,200 substances from use in cosmetics; the US just 12. 3 Banking regulations TTIP cuts both ways. The UK, under the influence of the all-powerful City of London, is thought to be seeking a loosening of US banking regulations. America’s financial rules are tougher than ours. They were put into place after the financial crisis to directly curb the powers of bankers and avoid a similar crisis happening again
  • John Buatti 1 anno fa
    ______ ....perciò se addizioniamo i £27 miliardi di perdita dei cosiddetti guadagni non pervenuti (articolo sotto) piu + £6.9 miliardi persi alla UE abbiamo un totale di £34 Miliardi annui persi ! Dove erano o sono i vantaggi per l'UK ? Il NWO cerca di usare gli specchi per le allodole quando si tratta di attirare nuove nazioni nella UE e poi li spella come l'UK !
  • Roberto Contessa 1 anno fa
    Vorrei sapere sulla base di quale principio il popolo notoriamente manovrato e soggiogato, abbia la capacita di scegliere con consapevolezza il proprio destino Questo senza nulla togliere alle politiche assurde della UE
  • John Buatti 1 anno fa
    ____________ ....l'UK versa £17.8 miliardi di sterline verso la UE o £12.9 miliardi dopo il rebate che la Thatcher stipulò con la UE e ne riceve quasi £6 miliardi dalla UE per gestire la sua Economia ! Una perdita di £6.9 miliardi all'anno! Questo sarebbe il vantaggio che i Globalist della UE dicono che l'UK avrebbe rimanendo nella UE ? ma fatemi il piacere ! La stessa cosa accade in Italia! ve lo metto in Inglese: 1 reason why the 'leave vote ' is good for the UK! How much does Britain pay to the EU? In 2015, the UK’s full membership fee would have been £17.8 billion or £12.9 billion after the rebate. How much does Britain get back from the EU? Almost £6 billion a year. So the UK looses £6.9 Billions every year by staying in the EU! That money not returning to the UK goes to help other EU state member's economies Vote 'Leave' at the Referendum ! http://www.telegraph.co.uk/news/newstopics/eureferendum/12176663/EU-Facts-how-much-does-Britain-pay-to-the-EU-budget.html
  • John Buatti 1 anno fa
    ______________ 2) A further 33 of the costliest EU regulations present a ‘net cost’ simply because the benefits either haven’t been quantified or the benefits are intangible and therefore ‘non-quantifiable’ (such as a better work-life balance in the case of EU working time rules or stronger investor protection in the case of EU rules on hedge funds). For example, the Working Time Directive represents an estimated cost to the UK economy of £4.1 billion a year and the benefits are unknown. EU regulation can come with benefits, particularly if it helps facilitate trade across the single market. It would also be wrong to assume that, if the UK were to leave the EU, the costs described above would disappear overnight. The reality is that the UK would be likely to keep a good number of these laws in part or in full, such as rules on anti-discrimination, some health and safety rules, food safety standards, and so forth. At the same time, the UK would no longer benefit from many of the EU rules that give British business access to European markets – such as ‘passporting rules’ for financial firms. Recommendations Open Europe recommends that the best option for now is for the UK to seek to change these rules from within the EU. To this end, initiatives such as the report on how to cut EU red tape, prepared by the UK Government’s ‘Business Task Force’, are welcome – but they need to be followed by concrete action to reduce the existing and future burden of EU regulation on European and British businesses. In addition, Open Europe believes that serious thought must also be given to creating a mechanism for national parliaments to review and repeal EU laws that impose a net cost on the economy or do not, in practice, deliver the benefits promised. http://openeurope.org.uk/intelligence/britain-and-the-eu/100-most-expensive-eu-regulations/
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Grazie mille John per le delucidazioni. Saluti
  • John Buatti 1 anno fa
    _____________ 1) .....l'UK perde annualmente £27 miliardi di Sterline rimanendo nella UE. studio fatto dal Governo del UK qualche anno fa ! Percio chi dice che la UE è un vantaggio si illude e illude gli altri ! ve lo incollo: Are these the Benefits for the 'Stay in EU' campain? Costliest EU regulations In 2013 prices, Open Europe estimates that the total cost to the UK economy of the top 100 most expensive EU regulations is £27.4 billion a year. The figure is based on data from the UK Government’s Impact Assessments (IAs) of these regulations. This includes the cost of EU laws that have already been passed, but have yet to come into force – such as the new capital rules for the insurance sector (Solvency II). According to the Impact Assessments (IA), the top 100 EU regulations provide a total benefit of £57.1 billion a year. Of this, £45.1 billion stems from just three items (EU climate targets – £20.4 billion; rules on the capital held by banks – £15.3 billion; and rules on payments across the EU – £9.4 billion). However, these benefits are almost certainly vastly over-stated. For example, the estimated benefit of the EU’s climate targets was dependent on a global deal to reduce carbon emissions that was never struck. In fact, Open Europe estimates that up to 95% of the benefits envisaged in the UK Government’s IA have failed to materialise. Taking the regulations individually, the UK Government’s own IAs show that, for 24 of the top 100 EU laws, the estimated costs outweigh the estimated benefits. Therefore, these regulations clearly result in a net cost to the UK economy – which comes to a combined total of over £3 billion a year. These regulations include the Temporary Agency Workers Directive and the Energy Performance of Buildings Directive. segue http://openeurope.org.uk/intelligence/britain-and-the-eu/100-most-expensive-eu-regulations/
  • Fabrizio 1 anno fa
    Ci sono molte questioni che avete affrontato bene e sono quelle che Virginia e Chiara stanno portando avanti a Roma e Torino ed anche le proposte in parlamento che mai vengono messe in approvazione dal governo sono di sicuro desiderabili Ma la vostra, e per dire nostra dovrei vedere alcuni miglioramenti, debolezza è in tema di immigrazione, di gestione della sicurezza e di sistemazione di problematiche sociali com e quelle dei rom e dei centri sociali. Capisco che molti soggetti che provengono da questi contesti vi sostengono, ma sarebbe bene che facciate sentire la vostra voce. Noi cittadini siamo ogni giorno consapevoli che non stiamo risolvendo la povertà nel mondo accogliendo tutti anzi la fomentiamo, basti pensare che ci sono 3 miliardi di poveri nel mondo e noi anziché aiutarne 100 in loco ne aiutiamo 1 qui e di sicuro uno meno povero e più forte, per dargli un futuro inesistente e agevolando la sua immissione nei clan delinquenziali o nel lavoro nero pagato con spiccioli. Senza contare quanti problemi sociali e pratici ne stanno derivando (un piccolo esempio: le malattie esotiche). Auspico una anche breve risposta. Buon lavoro.
  • John Buatti 1 anno fa
    ____________ ...non poniamolo come una dichiarazione ! La UE o EU deve morire o moriranno le popolazioni sotto di essa!
  • scontento 1 anno fa
    non sarò contento fino a quando non vedrò napolitano e tutta la sua progenie esiliati dal territorio italiano e privati di qualunque privilegio compresa cittadinanza e pensione sociale. me lo garantite voi del m5s questo?
  • geiovi 1 anno fa
    i politici veri non hanno padrone, neppure il partito... loto sono la guida e devono guidare il popolo verso il futuro e perciò sono assimilabili ai profeti della bibbia... devono essere veggenti perché il futuro non si conosce e la veggenza ( o lungimiranza per chi odia la magia ) è la dote primaria. i politici falsi sono come sir biss e hanno sempre bisogno di un padrone che li tiene a libro paga. guardate chi li paga e vedete subito se sono del primo o secondo gruppo.
  • geiovi 1 anno fa
    nei paesi anglosassoni se una maestrina 25enne si innamora dell'alunno 15enne rischia anni di galera mentre in italia il sogno di tutti gli italiani è stato di portarsi a letto la maestra e quando raramente succede aspettano che lui fa 18 anni e finisce tutto a tarallucci e vino. ecco perché non può esistere una UE di popoli così diversi. i satanisti ci hanno provato e non riuscendo a creare una popolazione di idioti-sprovveduti, sta cercando di importare degli idioti-sprovveduti dall'africa. i satanisti sono fatti così. si riconoscono perché cambiano continuamente pelle proprio come fa il piddì! cammbio pelle ma sempre il serpente dentro.
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    dedicato a tutti i legaioli: https://youtu.be/fMOc9nJaLx0?t=190 "io non voglio andarmene" by M. Salvini
  • Marco F. Utente certificato 1 anno fa
    Riguardo la posizione del M5S sul BREXIT e sull'UE: http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html Da quando il M5S e' Europeista *a priori*? Una consultazione degli iscritti a riguardo mi sembrerebbe necessaria, visto anche quel che succede altrove. M5S rimanga M5S! Uno vale uno!
    • Angelo P. Utente certificato 1 anno fa
      Il M5S è "Europeista" da sempre (SI all'UE). I Portavoce del M5S stanno facendo tantissimo per cambiare questa UE nell'interesse di TUTTI i cittadini e non dei soliti pochi http://www.movimento5stelle.it/parlamentoeuropeo/battaglie.html?q=vittorie+M5S&submit=Search Da non confondere la questione con l'Euro (permanenza nell'Eurozona), perchè il M5S un Euro così com'è, NON lo vuole, e da sempre chiede un referendum per fare decidere agli italiani se uscirne o no e ritornare ad una moneta nazionale.
  • old dog 1 anno fa
    ✩✩✩✩✩ buona notte ai monelli del blog ▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌
  • gina alba Utente certificato 1 anno fa
    NON C'E' PROBLEMA . Se l'Europa muore come dice il titolo , può benissimo risorgere. Ricordatevi , voi soloni stolti della politica, che è più facile fare le cose ex novo che non stare lì a rappezzarle . I cittadini odiano le giravolte personali , ce ne ricorderemo.
  • Pierluigi Scabini Utente certificato 1 anno fa
    Io penso che sia essenziale comprendere cosa siamo disposti a fare e bisogna partire dal raccontare bene a tutti la situazione reale presente, passata, e futura...... Ora visto e considerato che lobby tiranniche varie hanno preso possesso di governi europei, istituzioni europee etc., bisogna fare questo refernedum urgentemente. E considerare che costruire una nuova europa, è all'interna di una cornice in cui costruire una nuova italia, nuovi stati membri, nuova europa, nuovo mondo; nuova coscienza umana per intenderci. E per quel che riguarda l'attuale situazione europea forse dovremmo dirci chiaramente che per avere un FUTURO AUTENTICAMENTE LIBERO come esseri umani, bisogna ricrearci e ricreare il mondo; e questo a mio avviso passa dal rivoluzionare noi stessi e abbattere questa europa tirannica, lasciandola, invitando anche altri membri a lasciarla e rifondarla con nuovi trattati, escludendo consapevolemnte i tecnocrati dell'attuale europa......... USCIRE TUTTI DALLA VECCHIA EUROPA E RIFONDARNE UNA NUOVA EUROPA CON ISTITUZIONI DEMOCRATICAMENTE ELETTE; per questo serve una partecipazione popolare che include l'accettazione, forse, di uscire dall'europa e mangiare pane e cipolla per un po, e faticare per creare una nuova economia e una nuova politica che punti alla creazione di una nuova europa. Questo dovrebbe essere un idea che si divulga nel continente, un idea di rigenerazione di se stessi, rigenerando il proprio continente a una nuova coscienza e nuova vita. Il m5s dovrebbe favorire il referendum, favorirlo in tutti gli stati membri, favorire l'uscita da questa vecchia europa in italia e in tutto il continente e favorire la nascita di una nuova europa. Non credo che una nuova europa possa nascere trasformando questa; troppi tiranni presenti che non mollerebbero la presa. Serve credo, purtroppo, una abbattimento di questa vecchia europa e una rigenerazione in una nuova europa in un contesto di rigenerazione del mondo in nuovo mondo di nuova coscienza.
  • Carlo B. Utente certificato 1 anno fa
    L'Europa (delle banche) è già morta, e con lei gli europei, i quali hanno foraggiato più o meno passivamente, tutte le politiche asfissianti di Bruxelles. In questo hanno giocato in correità i vari governanti che si sono succeduti da 15 anni a questa parte. L'unico che ha provato ad opporsi è stato Berlusconi, il quale con tutti i suoi limiti e le sue debolezze, non si è inchinato alla BCE e per questo lo hanno silurato mandando Monti. Di certo Berlusconi ha fatto molto danno, ma Monti.Letta.Renzi, gli eletti da nessuno, in 3 anni ha distrutto l'Italia, con politiche totalmente passive alle imposizioni arroganti della maledetta troika.
  • Ivan.Ital 1 anno fa
    La fortuna degli inglesi e di non avere troppa gentaglia nelle Istituzioni. In Gran Bretagna io penso che persone come renzi, napolitano e berlusconi al massimo avrebbero governato le stalle della regina. Figuriamoci gli ltri nostri politici, magari governavano i cani e i maiali..
  • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
    CHI ha perso davvero oggi? he he non di certo gli inglesi.. Per i mercati la più inaffidabile è l`Italia IT ->FTSE MIB 15,723.81 -2,242.36 -12.48% SPA ->IBEX 35 7,787.70 -1,097.60 -12.35% FR ->CAC 40 4,106.73 -359.17 -8.04 % DE ->DAX 9,557.16 -699.87 -6.82% UK-> FTSE -199.41 -3.15% Dow 17,400.75 -610.32 -3.39 % S&P 500 2,037.41 -75.91 -3.59 % Nasdaq 4,707.98 -202.06 -4.12 % Gold 1,319.10 56.00 4.43% Oil 47.57 -2.54 -5.07%
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      perchè è inaffidabile ? o perchè ha un debito MOSTRE ? o perchè fa parte dell'UE ? perchè ha una legislatura e una burocrazia fasciosovieticafantozziana degna dei VOGON (vedi guida galattica per autostoppisti) ?
  • Marco M. 1 anno fa
    Con il bobbolo bisogna prima creare il feeling partendo dal basso (altrimenti non ti caga nessuno). Quindi si usa il c..o per parlare al c..o. Poi si passa alla panza. Poi si passa, finalmente, alla testa. E si cerca di usare quella. Se poi il bobbolo non ti segue più allora riprendi un po' a parlare alle parti basse, sperando che serva. Sono tecniche di comunicazione. La contraddizione non va bene in logica, ma in politica (specialmente nei luoghi in cui il giornalismo è venduto e non fa il suo mestiere) è la regola (silvio insegna)
  • Bapall 366 1 anno fa
    Che delusione, come sperate di cambiare questa Europa? Perché avete cambiato idea? Chi vi ha convinto a farlo? Lo sapete bene che quando uno stato stampa la propria moneta non è ricattabile da nessuno. La dimostrazione l'avete sotto gli occhi, la Banca d'Inghilterra ha pronti miliardi di sterline da immettere sul mercato in caso di emergenza, ma nessuno osa attaccare uno stato padrone della sua moneta, oggi in borsa quale indice ha perso di meno? Spero che ritorniate sulle vostre idee.
  • Pirozzi Tommaso 1 anno fa
    Una notte intensa carica di emozioni. Rientro da lavoro alle 22 fino alle 5 del mattino lì fermo davanti alla tv ha tentare di capire la risposta del popolo inglese all’uscita da questa Europa. Dopo una notte di scrutini cominciati con una previsione di successo dei si all'Europa del 52 e poi addirittura del 54 % SGOMENTO PER CHI COME ME NON CREDE IN QUESTA Europa voluta da lobby e speculatori finanziari, ma improvvisamente ecco che tutto cambia lentamente ma inesorabilmente il popolo decide, la Gran Bretagna è fuori dall'Europa. Il popolo inglese ha votato contro questa Europa seppure non ha subito le terribili conseguenze dell'Euro ed è sempre riuscita ad assicurarsi condizioni di favore sugli interventi più micidiali che il gruppo burocratico capeggiato da Yunker ha imposto a cominciare da Maastricht. Questo gruppo di miserabili burocrati forti con i deboli e servili verso i forti proprio un paio di mesi fa hanno concesso alla Gran Bretagna condizioni speciali se fosse rimasta dentro l'UE. Cameron ha fatto il referendum credendo di vincerlo per potere ricattare l'Europa e scroccare condizioni di vantaggio economico e politico. Non ha calcolato che lo avrebbe perso accecato da un sentimento di delirio di onnipotenza. La classe lavoratrice inglese che fin dall'ottocento ha dato vita al movimento operaio ha disubbidito alle indicazioni del servile Corbyn segretario del partito laburista ed ha votato No all'Europa delle Banche, della Confindustria e della Nato. Tutto il mondo occidentale, tutto l'establscement, la finanza, la stampa, la televisione hanno fatto il tifo per Cameron. I talk show italiani all’inizio euforici già decantano la vittoria, in particolare Mentana che ai primi sondaggi che danno il 52%favorevoli all’ Europa, eccolo attaccare e tentare di schernire, chi da sempre e schierato contro questa Europa, il prof. Borghi, è triste vedere come la sx del nostro paese ha ceduto lo sceltro di difesa del popolo ad una dx fascista e xenofoba, tranne
  • Ivan.Ital 1 anno fa
    Per cambiare la UE bisogna mandare via gli attuali europarassiti e permettere agli Stati di armonizzare le proprie potenzialità. Spagna, Italia e Grecia hanno molto da dire nel settore primario, l'agricoltura e nel turismo. Anche Francia e Germania non sono da meno. Come è possibile che tante ricchezze n on vengano valutate? Come è possibile che vi siano disoccupazione e miseria nelle nazioni più ricche d'Europa? Chiedetelo a quei falliti che governano e hanno governato negli ultimi 50 anni e più.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Chiedi il perchè? Perchè nazioni con economie diverse non possono svilupparsi con la stessa moneta, ecco il perchè. I governi non centrano una mazza, prima di entrare in UE la Germania aveva le pezze al culo e l'Italia era la quinta potenza industriale nel mondo. Oggi, con l'euro (o marco tedesco) chi ha le pezze al culo siamo noi!!!! E i politici erano gli stessi di ieri!
  • Ivan.Ital 1 anno fa
    Per cambiare la UE bisogna mandare via gli attuali europarassiti e permettere aglinStati di armonizzare le proprie potenzialità. Spagna, Italia e Grecia hanno molto da dire nel settore primario, l'agricoltura e nel turismo. Anche Francia e Germania non sono da meno. Come è possibile che tante ricchezze n on vengano valutate? Come è possibile che vi siano disoccupazione e miseria nelle nazioni più ricche d'Europa? Chiedetelo a quei falliti che governano e hanno governato negli ultimi 50 anni e più.
  • ロン首相「辞任の意向」朝&#26 1 anno fa mostra
    ロン首相「辞任の意向」朝日新聞- 9 時間前写真・図版...関連記事 21 件 »ロン首相「辞任ロン首相「辞任の意向」朝日新聞- 9 時間前写真・図版...関連記事 21 件 »の意向」朝日新聞- 9 時間前写真・図版...関連記事 21 件 »ロン首相「辞任の意向」朝日新聞- 9 時間前写真・図版...関連記事 21 件 »
    • Alessandro L. 1 anno fa mostra
      Non so se hai proprio ragione
  • Franceschina Garofalo Utente certificato 1 anno fa
    Fuori dall'europa ed il ritorno alle lire , e stato una delle prime battaglie, e abbiamo votato.
  • gianni86 1 anno fa
    POCHE CHIACCHIERE, VIA DA QUESTA MERDX DI UNIONE, VIAAAAAAAAAAAAAAAAAA
  • loris cusano 1 anno fa
    Da qui alle elezioni politiche subiremo sfracelli tali da convincere un po' tutti della necessità di uscire da questa unione i di cui vantaggi, accessibili a pochi, sono di gran lunga inferiori ai danni provocati ai popoli caduti nella trappola. Se, al momento opportuno, tale uscita dall'europa rientrerà nel programma del M5S e ci sarà un esito plebiscitario sarà allora possibile modificare democraticamente la parte di costituzione che impedisce i referendum in materia di trattati internazionali. I cittadini inglesi hanno avuto la fortuna di non vedersi opposte preclusioni in tal senso. La nostra costituzione, che è la iù bella del mondo per politici ed accoliti, ci consente di esprimere il voto, anche se largamente manipolato e disatteso talvolta dal non vincolo di mandato degli eletti, solo per i partiti. Questo dice che in europa siamo tra i popoli di serie B, come del resto talvolta tocca agli sconfitti ed ai cialtroni. Intanto cantiamo che l'Italia s'è desta, e sarebbe pure ora !
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
    LA UE O CAMBIA O MUORE. Quante chiacchiere, siamo entrati nel Parlamento Europeo per uno scopo, essere all'interno di ogni "organo politico", per cui per mettere il naso ovunque. La cosa che avevamo chiesto di fare a Sonia Alfano e De Magistris. Oggi siamo dentro con 17 Eurodeputati più accessori, il nostro compito è quello di far conoscere alla gente cosa accade nel Parlamento Europeo cercando di arginare le schifezze targate UE. Io speravo che in Europa ci fosse più "coscienza", non solo "alcuni" parlamentari italiani votano schifezze, ma pure quelli di altre nazioni. Non sono "solo" italiani al Parlamento Europeo, ce stanno tutti! Il problema principale si chiama Euro, si chiama BCE, non c'è da girarci intorno. O LA BCE DIVENTA UNA BANCA DEGLI STATI MEMBRI E TOTALMENTE PUBBLICA, O MUORE LA GENTE D'EUROPA! Il problema sono i debiti pubblici e come vengono creati, a chi li deve l'Italia quei 2mila 2cento e spicci di miliardi? Chi batte la moneta? E' dagli albori del Blog che ne parliamo, quasi tutti gli stati del mondo "non" hanno una Banca Centrale Pubblica. La moneta che ci prestano è finta, creata dal nulla, quello che mettono a garanzia gli stati per averla, maledettamente reale! Beni, servizi, acqua pullica, porti, pezzi di mare, e in Italia l'Arte.
    • maria s. Utente certificato 1 anno fa
      Caro Nando, vorrei tanto sbagliarmi ma chi è nato per essere quello che è non cambia. Figurati questa UE che ha cesellato per anni il suo potere e strapotere! Se si aspetta la sollevazione degli altri popoli europei stiamo freschi. I francesi in piazza sono soli contro la legge sul lavoro, noi non abbiamo fatto neppure questo. Chi guida il gioco è troppo astuto per batterlo sul suo terreno. Noi abbiamo la trasparenza, l'onesta e forse forse la presa di coscienza della maggioranza (?) degli italiani. Perché non usare la nostra vera forza con decisione anziché traccheggiare? Adesso che l'inglese è uscito, che ne è del nostro gruppo "votante"? Vogliamo restare con il cerino in mano? Saluti
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      secondo marco (che condivido) e' gia' morta https://www.facebook.com/www.marcozanni.eu/posts/1771419076438733 cambiare questa europa e' vilipendio di cadavere
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
      Vabbè, è partito così sto commento, er concetto me pare chiaro, se dobbiamo fare una lotta in Europa, si deve lottare per un Banca Centrale Pubblica. Non c'è negli accordi? Sticaxxi! Se hanno blindato i trattati da fuori, allora da dentro c'è da fare una lotta fortissima, e serve un argomento comune, e la BCE crea problemi a tutti. La Parola ai Cittadini, con ogni mezzo! Buona notte Nando da Roma
  • Alessandro Pasini 1 anno fa
    Ma non si era fatto un referendum sull'euro.... ora sembra che uscire dalla UE non sia più previsto dal Movimento....perché questo cambio di rotta?Cosa c'é sotto?
  • filippo a. Utente certificato 1 anno fa
    Da una monarchia,una grande lezione di democrazia 🌟🌟🌟🌟🌟
  • Massimo Giornelli 1 anno fa
    errore credere che possa cambiare questo schifo di europa, non sono d'accordo su questo. Via subito, ritorno alla lira e nazionalizziamo la banca d'italia.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      come cambiare il pd dall'interno, na guera persa in partenza (ma avrebbe piu' speranze)
  • Renato O. 1 anno fa
    La sfera mediatica europeista già brinda al nostro “voltafaccia moderato”. Sono gli stessi che si indignano perché nella Brexit i vecchi hanno deciso per i giovani: Ma niente da dire sull’età media degli elettori del PD o FI! Sono gli stessi che hanno terrorizzato i giovani facendo credere che non potranno più andare a studiare in Gran Bretagna. Ma già oggi la UE finanzia progetti di studio anche per paesi extra-UE! Sono gli stessi che confondono gli europei di calcio a cui partecipa anche la Svizzera e la Russia con il campionato della UE. Sono gli stessi che parlano di un giudizio negativo di Putin sulla Brexit. Andatevi a vedere cosa dice Sputnik News! Sono gli stessi che applaudono a Juncker, che per la seconda volta è entrato a gamba tesa nei referendum di popoli sovrani, è stato sconfitto ma rimane incollato alla sedia. Sono gli stessi che avevano minacciato il disastro economico per la borsa di Londra, che invece oggi perde il 3%, contro il 6% di Berlino, l’8% di Parigi e il 12% di Roma. Con gente del genere, disposta a truccare i sondaggi e ricattare economicamente popoli sovrani, non si può farci niente. L'Europa è saldamente in mano a Merkel e Hollande, che sono "più uguali" degli altri. Non per niente il vertice si farà a Berlino, non a Bruxelles! L’unica possibilità è uscire. Viva la libertà, viva la democrazia, viva l’Inghilterra!
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      tra l'altro il dato della tipologia di votazione dei giovani si basa su sondaggi (mai cosi' opinabili come oggi) mentre e' realta' la percentuale votante..molto bassa fra i giovani (43%) e alta fra i pensionati (78%) segno di un certo disinteresse..
  • Mauro Magni 1 anno fa
    gli Inglesi Hanno votato per uscire dall'UE! per carità.. sacrosanta volontà popolare di spaccarsi in due e 20 anni di recessione L'Italia c'è già passata col berlusconismo e l'anti.. ORA TOCCA A LORO C'è chi vuole uscire dal regno unito C'è chi vuole uscire dall'EURO C'è chi vuole uscire dall'EUROPA C'è chi vuole uscire dalla LIRA C'è chi vuole uscire dall'ITALIA... C'è chi vuole uscire dal PIANETA terra c'è sempre qualcuno che vuole uscire da qualcosa ma è meglio se non conta niente senno SONO GUAI Meglio UNITI!!!!
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Guarda che, per dire il vero, in recessione ci siamo noi... Per non parlare della disoccupazione, del potere d'acquisto, dell'aspettativa di vita, dell'emigrazione che è tornata a superare l'immigrazione ecc. ecc... Siamo noi quelli diretti a tutta velocità verso il baratro: la Gran Bretagna si è salvata appena in tempo, forse per noi sarà troppo tardi. Prova ne è il fatto che oggi in Gran Bretagna, che avrebbe dovuto finire distrutta dalla Brexit, la borsa ha perso il 3%; nella Grande Europa, ha perso il 7% a Berlino, l'8% a Parigi, il 12-13% a Milano, Atene e Madrid... Dimmi un po' chi è che sembra esalare l'ultimo respiro, se chi parte o chi resta...
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Mauro, sai leggere l'idioma italiano? "Fuori dall'euro c'è salvezza, MA IL TEMPO É SCADUTO. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall'incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall'euro o default. Non ci sono alternative". Saludos.
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      uniti, ma no da schiavi, altrimenti meglio solo che mal accompagnati! SCHIAVI MAI!!!
  • Nico C.(Max Weber) Utente certificato 1 anno fa
    Su questo blog se ne parlava più di due anni fa: avete cambiato idea? Chi legge questo blog conosce il mio punto di vista sulla necessità di uscire dalla moneta unica al più presto, questo già da molto tempo, addirittura da quando commentavo su questo blog agli inizi del 2014, già da allora mi ero adoperato per spiegare che l’Euro è stato creato soltanto per mantenere in vita il SISTEMA DEL DEBITO. Chiunque di voi senza particolari doti di cultura economica, informandosi meglio (si ma dove?), potrà comprendere che non ci fossero già all’epoca dello SME le basi culturali, economiche e politiche per creare una moneta unica nel vecchio continente, la prima base quella più importante riguarda la totale diversità dei sistemi economici esistenti in ognuna delle nazioni europee, questo il link per rinfrescare di cosa si sta parlando: https://poesiacultura.wordpress.com/2015/06/01/riflessioni-personali-sistemi-economici/ se alla diversità dei vari sistemi ecomici, aggiungiamo anche quella delle varie culture come anche l’impossibilità di una politica europea comune, possiamo capire il perché del fallimento della moneta unica. Feci anche un calcolo sul perché conviene uscire dall’Euro e sui motivi che avallano la mia tesi, divenuta poi nel tempo, la tesi di moltissimi economisti “seri” e non di regime di casa nostra, questo il link per chi fosse interessato alla rilettura: https://poesiacultura.wordpress.com/2015/05/04/riflessioni-personali-quale-futuro-in-italia/ anche quest’altro link è interessante per capite un po di più sul sistema del debito: https://poesiacultura.wordpress.com/2015/05/03/riflessioi-personali-economia-e-finanza/ Dovete mantenere gli impegni presi con gli elettori!!
    • Nico C.(Max Weber) Utente certificato 1 anno fa
      @Manuela @Piero Prego, leggere con attenzione!! "....Con favorevoli e contrari, come il ministro ombra agli Affari europei Pat Glass, Di Maio si è confrontato per tutta la prima giornata sul tema del Brexit. In mattinata aveva spiegato ad alcune agenzie di essere contrario a questa ipotesi, poi ha precisato che il M5s è “contrario all’eventuale uscita dell’Italia dall’Unione europea, ma non si pronuncia sul destino dei britannici”, pur apprezzando il fatto che sia data la possibilità ai cittadini di esprimersi con il referendum di giugno. “Anche in questo modo gli inglesi si fanno rispettare”. Un’occasione, quella referendaria, che per i grillini andrebbe offerta anche agli italiani che “dovrebbero essere resi più partecipi delle decisioni". E del resto, se il M5s è contrario a una possibile uscita dell’Italia dell’Ue, “tutt’altro discorso vale per l’euro”, ha ribadito Di Maio.
    • manuela bellandi Utente certificato 1 anno fa
      https://www.youtube.com/watch?v=BH7S0_uQQQc
    • manuela bellandi Utente certificato 1 anno fa
      mi pare di capire che non sei al corrente del fatto che le firme per l'uscita dall'euro sono state depositate regolarmente da Vito Crimi per il M5S Se avessimo voluto uscire dall'europa non ci saremmo nemeno candidati alle europee, esattamente come abiamo fatto per le province Noi siamo SEMPRE stati a favore del REFERENDUM sulla monita unica (come su qualsiasi altro tema)
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Non sono riuscito a leggere nessun elenco di celeberrimi economisti che ti avrebbero scippato la teoria vincente. Pazienza. ora però mi aspetto le pezze d'appoggio delle tue successive dichiarazioni "Non è più un gioco dove puoi scegliere il meno peggio tra tante possibilità negative, prima avete decisoche occorreva il referendum per l'uscita dall'euro, M: pezza d'appoggio prego! E' vero, ma abbiamo sempre parlato di referendum "informativo" privo di valore, per sapere cosa ne pensano gli italiani, in quanto costituzionalmente non potremmo noi fare ciò che ha fatto UK. poi avete cambiato idea, nessun referendum, M: pezza d'appoggio prego occorreva uscire quanto prima, ora torna di nuovo il referendum.... M: Noi M5S, non siamo in grado di portare l'Italia fuori dall'Europa con un referendum, ma non lo può fare nessuno, neppure al governo per quanto spiegato sopra. Il referendum serve solo a capire come la pensano gli italiani. Saluti
    • Nico C.(Max Weber) Utente certificato 1 anno fa
      @Piero Non è più un gioco dove puoi scegliere il meno peggio tra tante possibilità negative, prima avete decisoche occorreva il referendum per l'uscita dall'euro, poi avete cambiato idea, nessun referendum, occorreva uscire quanto prima, ora torna di nuovo il referendum.... Sai leggere i commenti come li ho letti io, quindi capisci che le persone hanno memoria delle promesse che avete fatto, cercate di mantenerle e non tornate indietro se siete onesti come dite di esserlo. p.s. tu eri uno di quelli che prendevano per il culo chi diceva di uscire dall'Euro, vai nell'archivio e leggi quello che scrivesti all'epoca.. “Voler innalzare la propria individualità ed il proprio ideale fino al vero amore degli amici, ed al rispetto degli avversari e dei nemici, dando a questi ultimi guerra spietata e senza quartiere per tutti i tentativi fatti da parte loro per abbatterci ed umiliarci è da forti, è da audaci. Ma pretendere che tutti dovessero vivere e pensare come noi, a me sembrerebbe troppo grottesco, giacché “ciascun uomo - dice Stendhal - in fondo, se vuole darsi la briga di studiare se stesso, ha il suo bello ideale, e mi pare vi sia sempre un po’ di ridicolo nel tentare di convertire il vicino.” R. N. Passa una buona serata
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      [...]e sui motivi che avallano la mia tesi, divenuta poi nel tempo, la tesi di moltissimi economisti “seri” e non di regime di casa nostra,[...] Probabilmente sei "fuso", ma se vuoi elencarci i "moltissimi economisti “seri”", potremmo alleggerire la serata con qualche sorriso, vista la giornata pesantina. G.M. “È del poeta il fin la meraviglia: parlo dell'eccellente e non del goffo: chi non sa far stupir, vada alla striglia!” Aspettiamo in letizia
  • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
    Ma l'inflazione in UK e' salita del 10%? http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2016/06/24/sterlina-10-cede-petrolio-corre-oro_f9d903c6-9dee-4567-98dc-31f7a5d71f1c.html
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      volevo solo far sottolineare la scemenza di chi dice che svalutando la moneta del 10% l'inflazione sale del 10%
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      tra una settimana tutto come prima, così funzionano i "mercati".
  • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
    Gli inglesi sono sono sempre stati inglesi, e se la caveranno benissimo senza la Mekel e i burattini europei. UK ha comunque dimostrato che la volontà popolare conta davvero, e con essa una democrazia attiva, non la "democrazia" camuffata italiota e dittatoriale. Onore agli inglesi che hanno ancora una volta dimostrato di averle quadrate e pesanti al punto giusto. Non hanno bisogno di leccare nessuno...non sono italiani, anzi gli italiani vanno da loro e non il contrario.
  • Rosa Anna 1 anno fa
    Ehhhhh L'Inghilterra esce dalla comunità europea con molta disinvoltura avendo alle sue spalle tutti i 53 stati del Commonwealth e la sua moneta Questo nessuno lo dice Nemmeno i faciloni che oggi continuano a intrallazzare di referendum e di uscite Uscire per andare dove e con chi ? A pascolare Senza un centesimo stampato da una zecca di stato ne una banca Ci sono rimaste sole le zecche di prato dopo che ci pascoliamo capre e pecore Credete veramente che il referendum sia una illuminazione del popolo della giarrettiera ?
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Rosa, sai leggere vero? "Fuori dall'euro c'è salvezza, MA IL TEMPO É SCADUTO. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall'incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall'euro o default. Non ci sono alternative". http://www.beppegrillo.it/2014/10/fuoridalleuro_o_ sovranita_monetaria_o_default.html Saludos.
  • antonio corino Utente certificato 1 anno fa
    Nigel Farage - la verità www.beppegrillo.it/2014/05/nigel_farage_la_verita.html30 mag 2014 Blog Grillo
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Franz se la norvegia è un paese civile, lo diventerà ancor di più GB perchè gli italiani che lavorano là saranno messi come quelli in Norvegia essendo anbedue fuori Ue e euro ovviamente.
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      concordo
  • Giovanni Piuma 1 anno fa
    Quindi ora, per coerenza e sacro rispetto del voto democratico, la nazionale inglese e quella gallese si ritireranno dagli europei di calcio?
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      ops sbagliato
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      Ma l'inflazioe in UK e' salita del 10%? ;-)
  • AntòAvenza 1 anno fa
    Un conto è uscire dall'Euro, un altro è uscire dall'Europa. Io sono per uscire dall'Euro, quando al governo ci sarà il M5*, perché LORO, porterebbero fuori tutti i loro euri, poi, nella notte tra venerdì e sabato, bloccherebbero tutti i Conti Correnti dei Fessi, poi, per 20 giorni, farebbero lavorare la zecca a pieno ritmo per stampare la nuova moneta, e poi riaprirebbero i conti con i valori trasformati nella nuova Lira al cambio di 1 euro 1.000 Lire.
  • Mauro Magni 1 anno fa
    La gran Bretagna è uscita dall'EUROPA gravissimo errore Ma non ci era mai entrata veramente E Quanto resisterà unito ora l'intero REGNO UNITO? Tutti quelli che lo odiano già vogliono uscire dall'UK ed entrare nell'UNIONE EUROPEA NON è VERO che sia sempre meglio dare al popolo l'ultima parola Preferisco l'unione forte dell'EUROPA che spaccare tutto E Per andare dove? guardare e ricordare la GRECIA di TSIPRAS... no a illusioni e chiacchiere
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      La Grecia di Tzipras non è un buon esempio da citare, dato che trattasi di volgare e conclamato burattino della troika. Casomai occorrerebbe parlare della Grecia che col referendum aveva provato ad andarsene dalla zona euro...
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      Si vedo il marchi piedino sulla sua fronte:-)
    • Francesco L. Utente certificato 1 anno fa
      Non dare sempre la parola al popolo oltre che non essere democratici significa,per quanto riguarda il m5s, smentire se stessi e la sua ragion d'essere. Mi auguro che tu sia un piddino, perché altrimenti mi vengono cattivi pensieri.
  • Andrea B. Utente certificato 1 anno fa
    Massima fiducia nelle scelte politiche e strategiche del Movimento5Stelle. Cittadini siamo con voi. Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Appena ho saputo di Brexit sapete a chi ho pensato con sommo gaudio? a Marchionne che ha delocalizzato in GB per la detassazione, chissà che gli facciano pagare dazi d'oro.
  • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
    L`EU e i traditori dei governi nazionali hanno tirato troppo la corda e ora sono c acidi per la Merkel in primis e poco alla volta per tutti i traditori dei popoli europei. Hanno rubato, hanno ridotto alla fame milioni di persone, hanno rubato il futuro di milioni di giovani costretti ad emigrare, hanno fatto cadere in depressione fino al suicidio e tolto la dignità a tanta di gente che ha lavorato tuta una vita. Ora sono c... acidi per tutti cari LADRONI E TIRANNI. Sarete spazzati via dal vento popolare, non dimenticate la rivoluzione francese, quando il popolo si incazza sono c acidi per tutti!
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Tre domande ai catastrofisti: 1- oggi le borse che non erano Londra stavano tutte molto peggio, non doveva essere il contrario? 2- gli italiani in Norvegia non mi sembra che si strappino i capelli dalla testa perchè non fanno parte della Ue e non hanno l'euro, i turisti possono anche recuperare l'iva sugli acquisti grazie a questo. 3- l'erasmus si faceva anche negli anni 90, costava a volte più a volte meno, ma non è che adesso tutto era regalato perchè si pagava in euro, anzi.
    • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
      he he he he gli italiani in Norvegia se ne fregano altamente, la Norvegia è un paese CIVILE al contrario dell Itaglia..
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    INDOVINA INDOVINELLO, chi e dove ha scritto questo? "Fuori dall'euro c'è salvezza, ma il tempo è scaduto. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall'incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall'euro o default. Non ci sono alternative". Saludos.
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Io l'ho indovinato ma non te lo dico. Scrivimi le iniziali vediamo se combaciano con le mie. ciao
  • Gilberto P. Utente certificato 1 anno fa
    Penso sia normale che la Gran Bretagna si tiri fuori dall’UE. Mi aspetto un effetto domino!!! Ma di che Unione Europea parlano?? Non ha mai dato l’idea di una civiltà, di un insieme di popoli e Tradizioni. Piuttosto questa UE si percepisce solo in tema di economia e contabilità; sembra più “l’Associazione Internazionale dei Ragionieri”. Sempre pronta a bocciare, respingere, rinviare, imporre. Si avverte solo come oppressione finanziaria ! UNA UNIONE EUROPEA CREDIBILE PARTIREBBE DA BASI NON LEGATE ALLA FINANZA MA ALLA VITA REALE DEI POPOLI E DELL’ECONOMIA, ALLA SOVRANITA’ POLITICA, NAZIONALE E POPOLARE !!! La forza dell’Europa sta nella sua diversità, la sua ricchezza è nella differenza culturale e sociale, locale nazionale linguistica ed etnica COME RISPOSTA ALLA GLOBALIZZAZIONE ED AL PENSIERO UNICO TECNO-FINANZIARIO CHE UCCIDE LE DIFFERENZE.
  • Carmen V. Utente certificato 1 anno fa
    Questo è FUTURO. In QUESTI termini il futuro è già qui, nelle nostre mani. Avanti avanti così!!!!
  • Fabrice 1 anno fa
    Dal min.18 circa https://m.youtube.com/watch?v=Ju8iVSFsG0M "Anch'io come David Borrelli,che conosco e che stimo,penso che bisogna cambiare profondamente l'Europa e dall'interno", Mario Monti Saluti. Fabrice PS questi attestati di stima sono soddisfazioni.............!!!!
    • Fabrice 1 anno fa
      @Biagio C E intanto David Borrelli non ha proferito parola, ha incassato i complimenti di Monti senza batter ciglio!! Altro che elogi di facciata, ben diverso!!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Ma se leggeva persino il nome. E' un bluff: si chiama "elogio di facciata"...
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      Ma quali attestati di stima, quello Monti è una emerita testa di minchia, e lo dimostrano i fatti Capisc'a me
  • angelo . Utente certificato 1 anno fa
    uomini liberi - burocrati oppressori 1 - 0
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    L'europa come ce la propinano da Mazzini in poi serve solo ad uno scopo: il loro. La pace è quello che si deve difendere assieme alla sovranità nazionale. Ma i pdioti devono rubare e incassare mazzette e se non ci vendono in liquidazione che ci stanno a fare dove si sono messi con elezioni invalidate da un parlamento fuori legge a detta della stessa corte costituzionale? Cos'è l'uscita dall'euro o dalla Ue al cospetto di decenni con un parlamento fuori legge fatto proprio da banditi? E noi, persone cittadini votanti, dovremmo sottostare a costoro che di tutta la costituzione se ne fanno un baffo da sempre?
  • dolphin 1 anno fa
    io non sono d'accordo, per cambiare la U.E forse ci vorranno anni e molti di noi non lo vedranno, serve qualcosa di più rapido beneficio, per esempio a molti come me l'euro e la U.E con la sua politica di rigore ci ha distrutto la vita nel senso che l'euro ha letteralmente dimezzato la pensione e inoltre il potere di acquisto é miserabile stentiamo ad andare avanti e abbiamo rinunciato a tutto, quando c'era la lira non abbiamo memoria di un disastro simile, per queste ragioni restare nell'euro per molti italiani equivale a un suicidio con una lenta agonia. E poi chi si prende l'autorità di decidere se restare o no nell'unione, questo é un compito che spetta al popolo come hanno fatto gli inglesi quindi niente decisioni prese da terzi non solo é antidemocratico ma una cosa del genere segnerebbe la fine del M5S perché non ci sarebbe più differenza con gli altri partiti. In ogni caso, per le raggioni su esposte,si auspica anche per l'italia un referendum di uscita dal euro e dalla U.E perché si é rivelata un unione truffaldina per molte classi di cittadini che non vedono l'ora per liberarsi di questo cappio che li strangola sempre di più, e il prima possibile, referendum chiaro e senza equivoci a modello di quello inglese.
  • old dog 1 anno fa
    ma questo paese avrà mai un futuro? tutti vogliono uscire da qualcosa ma uscite di casa prendete una boccata d'aria e poi scrivete quello che importa è che non usciate di testa alle europee c'erano un sacco di commenti buon lavoro ragazzi, in bocca al lupo, finalmente potremo far sentire la nostra voce in Europa ora cosa è cambiato? cosa li abbiamo mandati a fare i rappresentanti del M***** a Bruxelles e poi qualcuno si domanda ma come si fa a cambiare le cose dal di dentro? allora come si fa a ristrutturare un'appartamento stando fuori dalla finestra? saluti a tutti i monelli del blog ▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌
    • elisabetta d. Utente certificato 1 anno fa
      Non si confonde l'euro con unione europea.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      =INDOVINA INDOVINELLO, chi e dove ha scritto questo? "Fuori dall'euro c'è salvezza, ma il tempo è scaduto. Riprendiamoci la sovranità monetaria e usciamo dall'incubo del fallimento per default. Per non finire come la Grecia. Fuori dall'euro o default. Non ci sono alternative". Saludos.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ciao vecchio meno male che qualche blogger ci dimostra che qui dentro non tutti sono rincoglioniti. grazie
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Scusa old, Sì dai, domani fate un altro bel Post fuori di testa dove centinaia di persone non capiranno una mazza! Eppoi c'è questo da tener presente: http://www.beppegrillo.it/2008/07/il_trattato_di.html e poi questo http://www.beppegrillo.it/2014/10/fuoridalleuro_o_sovranita_monetaria_o_default.html Allora che famo?
  • Maurizio Stufo 1 anno fa
    A tutti i troll che foraggiano i giornaloni per sbandierare "la rivolta della base" dopo questo post: è sufficiente ricordarsi che il m5s è nel parlamento europeo, dopo ovviamente essersi candidato per esserci, per capire che da sempre la volontà è di cambiare l'Europa e non di distruggerla... È sempre stato sostenuto da tutto il movimento. Saluti
    • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
      "Complimenti"Nel momento in cui per la prima volta questa CRIMINALE UE dei van Ron Puy, dei Draghi,dei Juncker & co, riceve il primo grande colpo, c'è chi corre ad aiutarla, dicendo che la si può "cambiare dall'interno" e che quindi è giusto che essa continui a vivere. Mi sa tanto che dopo la scomparsa di Casaleggio questo M5S stia trasformandosi in una specie di Tsipras 2.0, alimentando le stesse fallimentari speranze ed illusioni. L'unica speranza è la DISSOLUZIONE di quest'organismo artificiale e criminale chiamato UE.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      ... "Una speranza rimane per quei Paesi che potranno essere tanto lungimiranti da porre in atto azioni per abbandonare la nave prima che sia troppo tardi: non sarà semplice, non sarà indolore ma è stato dimostrato che non solo è possibile, ma è sicuramente meglio che affondare insieme alla follia del progetto attuale. Prima si fa e meglio è: smantelliamo l'Eurozona e usciamo dall'euro immediatamente per far ripartire non solo l'Italia, ma l'Europa intera." http://www.marcozanni.eu/articolo.php?id=58
    • Ma dai 1 anno fa
      Ah eccone un altro che sapeva tutto sin dal principio
  • Mike 1 anno fa
    E Lassa perde.. Hai sbajato blogghe!!
  • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
    C'è chi pensa che il voto contrario alle proprie idee sia populista e di semi-idioti.Come se il 52% dei britannici sia zotico mentre il 48% sia illuminato.O viceversa. Che tristezza in stile piddino. Che fatica a stare in democrazia, quasi quasi mi faccio teleguidare da una classe dirigente, magari pentastellata.Così non uso più il cervello e fatico meno. Se escono non sono populisti, ma democratici; nè più nè meno se avessero vinto i fautori del remain. se escono continueranno a fare i loro interessi, siamo noi che non ne siamo capaci. Blog e movimento inevitabilmente lenti e farraginosi sui grandi temi. Ci manca che facciate il referendum prima di uscire dall'euro, così le nazioni economicamente AVVERSARIE(bisognerà avere il coraggio di chiamarle così) si organizzeranno ben bene e ce la metteranno in quel posto. baci
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      48% più che illuminato ha dato il voto agli illuminati ;)
  • Giovanni Piuma 1 anno fa
    Fantastica democrazia: ora è nei libri di storia che la Scozia e l'Irlanda del Nord hanno scelto una strada diversa da quella dell'UK.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Sì dai, domani fate un altro Post fuori di testa dove centinaia di persone non ne capiranno una mazza, gracias!
  • Storia 1 anno fa
    Siamo nel giugno 2013, Grillo intervistato da TagesAnzeiger, giornale elvetico, risponde che... l’Unione europea non esiste più. http://www.giornalettismo.com/archives/986099/beppe-grillo-contro-leuro/ delle due, l'una: o non siamo più noi oppure lui non è più lui.
    • Storia 1 anno fa
      C'è da aggiungere che la normativa vigente U.E. prevede la contestuale uscita sia dall'euro che dall'unione stessa. SAPEVATELO
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Storia, c'è da tener presente e sperare che tu sia ancora tu ed io pure io! Ciao!
    • Fabio D'Amico 1 anno fa
      Vogliamo mandare avanti questo referendum? O dobbiamo per forza lasciarlo alla lega?
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    Non lo hanno deciso i cittadini britannici: Lo hanno deciso vecchi rincitrulliti inglesi e gallesi. I giovani UNDER 50 e gli scozzesi ed i nordirlandesi, volevano il REMAIN. E si stanno gia' mangiando le dita. Tutti i vari leader delle loro meschinita', i vari Cameron, Johnson e Farage. Tutti consapevoli che LORO hanno rotto il giocattolo e che non hanno nessuna idea di come ripararlo. MALE. Speriamo che i veri leader, quelli delle relazioni e delle ricerche continue di dialoghi e comunicazioni, continuino nei loro lavori ed ottengano escamotage per fare salvare la faccia a questi geni dei loro interessi e per ristabilire meravigliose prospettive per i GIOVANI EUROPEI. Ed e' un momento importantissimo per M5S per farsi apprezzare come un movimento onesto, europeista e mondialista, alla ricerca delle MIGLIORI RELAZIONALITA' con TUTTI. Improntate alla creazione di un pianeta corretto, libero, senza barriere e senza scontri.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      un vero democratico
  • malgher g 1 anno fa
    Toc. . . Toc. . . RIFLESSIONE: “Un sistema imperialistico-totalitario ovvero globalizzare per controllare” L'uscita della Gran Bretagna dalla UE, così come la richiesta scozzese di un nuovo referendum sull'indipendenza, dimostrano, se ve n'era ancora bisogno, della crisi in cui versa il progetto di assoggettare il mondo attraverso la “finanza”. E' chiaro che il sistema impiantato, da pochi e “illuminati” personaggi, incomincia a fare acqua. La Gran Bretagna non è la Grecia, o l'Italia, quindi il metodo, che pareva perfetto e funzionale, rischia di franare addosso a chi lo stava applicando. E' altrettanto chiaro che non va dimenticato il sig. Kalergy, quale elaboratore di strategie necessarie per raggiungere lo scopo: distruggere le popolazioni europee, nella loro identità culturale, renderle povere per poterle indirizzare, controllare e gestire. Un piano che se non fosse così ben congegnato andrebbe classificato come un chiaro tentativo, nazi-finanziario, per omologare (sottomettendolo) il mondo. Assistiamo al rituale teatrino televisivo ove i soliti - intellettualoidi, giornalai, tecnici (sic) e politici nullafacenti – si sbizzarriscono sui più fantasiosi scenari futuri con cui, secondo loro, dovremo fare i conti. Su una cosa sono in sintonia tra loro: i referendum sulla permanenza o meno nella UE sono un abuso di democrazia . . . . . (frase che potete tranquillamente trovare in internet espressa dai cosiddetti “democratici”, vedi Monti, Napolitano, etc.). Con questo concetto essi dimostrano un disprezzo totale e assoluto per le regole più elementari della democrazia stessa, che trova nel referendum l' espressione più alta, in quanto consente a chiunque di manifestare la propria idea in merito a una qualsivoglia questione.
  • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
    Prima di sparare a destra e a manca, invito tutti a mantenere la calma. Il Movimento non ha mai tradito e non lo farà mai. Aspettiamo ulteriori spiegazioni. Tenete a mente il detto: "Roma non fu fatta in un giorno". E allora, pur con tante domande legittime che ci dobbiamo fare, continuiamo a sostenere il M5S. Non aspettano altro che si cominci a litigare fra di noi. Divide ed impera e lor signori sperano in questo. Per quel che mi riguarda si possono attaccare al tram.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Ernesto per cortesia tieni un atteggiamento serio. Patty, il problema è che rappresentanti come Pedicini oggi hanno detto espressamente: "noi non siamo per l'uscita". Noi? Intende il popolo del blog? o chi altro? Perchè se il popolo chiede l'uscita, lui e tutti gli altri devono adoperarsi per realizzare la richiesta degli elettori. Un altra cosa che ha detto è: "io temo l'effetto domino". Un altro al posto suo avrebbe detto che la preoccupazione più grande non era per le nazioni europee ma per l'Italia, che da quando sta in UE fa la fame e subisce ogni sorta di privazione e di umiliazione (dalle vongole pescate al millimetro al taglio degli ulivi!). Dato che non è stato il medico a dirci di rimanere in UE, e che tanti stanno facendo il loro piano B per l'abbandono (vedi l'Olanda, che vuol seguire la Gran Bretagna), direi che è giunto il momento di considerare una possibile uscita.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      OK Patty, anche per quel che riguarda me possono attaccarsi al tram! Però non voglio più leggere Post di melma come quello a cui ho assistito. With the best regards.
    • Patty Ghera Utente certificato 1 anno fa
      Ma falla finita
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      =Sì dai, domani faranno un altro bel Post fuori di testa dove centinaia di persone non ne capiranno una mazza, gracias!
  • Matteo Casati 1 anno fa
    Salve a tutti, mi presento: il mio nome è Matteo, ho 14 anni e vivo in un paesino vicino a Lecco. A differenza di molti altri ragazzi della mia età non sono appassionato di calcio, di motori nemmeno di tecnologia, io sono appassionato di politica. Esatto di politica.Quella vera e sincera.Quella che pensa al cittadino.Scrivo questo commento non per descrivermi, ma per parlare di un argomento che quest'oggi ha colpito l'europa , ma non solo , anche noi. Infatti ieri , giovedì 23 giugno 2016 , in Gran Bretagna si è svolto un referendum nel quale i cittadini inglesi sono stati portati a decidere se restare (remain) o uscire (leave) dall'Unione Europea.Purtroppo , questa mattina, quando ho acceso la televisione ho letto quello che non avrei voluto leggere.La Gran Bretagna lascia l'Europa. Non ho pensato a nulla , tranne che al mio FUTURO. Sì, al mio futuro. Perché io come tutti i ragazzi adolescenti e bambini ho un desiderio , ho un progetto di vita. Ma come si può avere un realizzare il proprio sogno se ogni giorno nel mondo vengono chiuse frontiere e innalzati dei muri? Perché esistono confini? . Si dovrebbero costruire ponti. Si dovrebbe abbattere l' ignoranza. Ogni forma di razzismo , ogni fondamentalismo dovrebbe essere represso.Se si guardasse la Terra dallo spazio si noterebbe che non esistono confini tra le nazioni. Scrivo questo a nome di ragazzi che vogliono un futuro e lo cercano. Con queste parole , grido. Alzo la voce per tutti quei ragazzi che hanno perso la speranza e vedono il futuro buio ed incerto. Noi siamo una generazione positiva vogliamo il bene per il nostro futuro non volgiamo la guerra e neanche l'ignoranza. Con queste parole chiudo il mio commento.
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
      Non ti preoccupare Matteo. Scoprirai che spesso una frontiera certa fa piu' bene che la sua assenza. La porta di casa tua che chiudi la sera prima di coricarti e' una frontiera, ricordatelo! Vorresti toglierla per avere un futuro migliore? Auguri...per adesso.
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
    Fatto il giro del web... Giornali, agenzie, blogs ci stanno prendendo per il culo parlando di giravolte carpiate di Grillo e del M5S... E hanno perfettamente ragione. Forse e' meglio ammettere pubblicamente di aver commesso un errore di comunicazione e definire una volta per tutte con un post "chiaro" dove si vuole andare a parare in politica estera. Basta fucilarsi le gonadi, please!
    • particolari 1 anno fa
      Le cose che hai letto in giro, qui sarebbero bannate nel giro di due minuti. Per esempio, nessuno qui parla della normativa U.E. che prevede la contestuale uscita sia dall'euro che dall'unione.... Lo scrivo qui sotto, sperando che qualcuno, leggendolo, non lo censuri. In bocca al lupo, fai bene a documentarti.
  • Dario Poddana 1 anno fa
    Sono un sostenitore del M5S sin dalla prima ora e vivo in UK. Detto questo, la vena di troinfalismo che emerge da questi commenti è semplicemente folle, può venire solo da chi non ha vissuto una giornata orrenda qui a Londra. Un conto è chiedere riforme a Bruxelles, altro è compiacersi del disastro successo oggi. Smanettate di meno sulle tastiere e guardate fuori dalla finestra, da oggi 650000 connazionali avranno una prospettiva di vita e lavoro molto, molto più difficile da questa parte della Manica.
    • elisabetta d. Utente certificato 1 anno fa
      Morivano in guerra,2 guerre mondiali, per rimanere nel recente passato.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      prima dell'unione europea gli italiani (e gli europei) vivenano nelle caverne. Probabilmente ci ritorneranno
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      ma almeno registrati sedevi portare un esempio concreto. Sarà come chi è in Norvegia oppure vorranno anche il passaporto? penso di no che non lasceranno l'area shenghen.
    • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
      Povero Beppe, proprio non capisci. Se si dissolvesse l'Europa ed inglesi e tedeschi, francesi e belgi...decidessero di rispedire a casa gli "stranieri"...di quanti italiano dovresti preoccuparti???
    • davide lak (davlak) Utente certificato 1 anno fa
      tu non capisci una cosa FONDAMENTALE: la cosa assurda è che 650.000 connazionali debbano andare in GB per trovare lavoro. e NON che gli inglesi si siano stufati di trovarglielo.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      se permetti io penserei prima ai 3 milioni di disoccupati e 10 milioni di poveri italiani..
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
      Vero, in particolare gli smanettoni incravattati della city che ci vogliono tanto bene con i loro giochi di prestigio sui futures...
  • Francesco 1 anno fa
    Penso che problemi di così grande importanza il referendum non debba essere "una possibilità" ma un obbligo. Nessun politico si può arrogare il diritto di decidere su fatti che peseranno come macigni sulle spalle della gente per il futuro. Disapprovo la virata sull'argomento Europa che questo post ha fatto rispetto al precedente. E' un segnale , pericoloso, di debolezza e di poca coerenza . Il M5S ha raccolto sostegno e voti in virtù di una certa linea di condotta basata sulla coerenza delle idee e la mancanza di comportamenti ambigui. E' già stanco del successo ottenuto?.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    AIUTOOOOOOOO ! NON CI CAPISCO NIENTEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!! Capisc'a me
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    Io non esco dall'Europa fino a quando lavorerò un giorno in meno, guadagnando come se lavorassi un giorno in più.... Io aspetto, ma quanto mancaaaaaaaa ! Capisc'a me
  • Antonio Gabriele 1 anno fa
    Credo che ci fosse data la possibilità di esprimere democraticamente se rimanere o uscire dalla UE, saremmo fuori anche noi italiani. Io non trovo un solo punto a favore di questa dittatura germanocentrica e bancaria-finanziaria, fatto è che tutto sta andando a rotoli ..... norme incomprensibili : perché c'è lo chiede l'europa!!!! M5S vuole che restiamo o che usciamo? Mettiamolo ai voti e vedremo.
  • Alex 1 anno fa
    Esco anche dal blog dopo essermi disiscritto dal m5s non vi riconosco più.
    • Mauro B. 1 anno fa
      Cerca di resistere, non sempre è possibile essere concordi su tutto, per questo occorre il confronto delle idee piuttosto che imporre la propria altrimenti "me ne vado".
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      Ma no, è un momento nel quale nessuno ci capisce niente.... Farage neanche, e qualcuno vorrebbe rifare tutto. Tipo, fermate il mondo voglio scendereeeee! Capisc'a me
  • Francesco L. Utente certificato 1 anno fa
    Ora che qualcuno ha avuto il coraggio di dire basta all'Europa, noi ci tiriamo indietro? Perderemo la faccia oltre a tutto il resto. La grande parte degli italiani detesta l'Europa e l'euro e non solo tra quelli che votano m5s. Non è un cavalcare l'onda anti-europeista, ma una questione di coerenza, dopo tutti gli accidenti che si sono mandati, soprattutto da parte nostra. Quest'Europa non è riformabile e va demolita tutta. Non c'è niente da salvare.
  • Roberto Mirabelli 1 anno fa
    Si ma purtroppo secondo la Costituziome Italiana non prevede revoche o modifiche di alcun Trattato Internazionale. Pertanto anche se si facesse un referendum come in GB, il risultato non avrebbe alcuna possibilità di essere presa in considerazione, se non unicamente dal punto di vista simbolico. L' unica speranza per noi è che l'UE cambi radicalmente sentiero, come ha fatto intendere oggi il Presidente Hollande.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Innanzitutto il referendum si può fare, è per l'Italia e non per l'UE e serve al solo scopo di conoscere la volontà popolare. Come seconda cosa, i trattati si fanno e si disfano continuamente, così da da secoli, e nel caso specifico, per uscire dall'UE si tengono in considerazione le norme del trattato di Lisbona. Serve quindi la volontà dei nostri rappresentanti e poi sarà il Consiglio d'Europa a stabilire modi e tempi d'uscita. Nulla è impossibile. Eì per quello che molti europeisti, vedi Juncker, non sapendo come bloccare i popoli usano spauracchi di ogni genere.
  • antinoo 1 anno fa
    Chi pensa che si possa uscire dall'euro senza uscire dall'Europa è un illuso, gli eurocrati di Bruxelles non lo permetterebbero visto alla firma degli accordi "abbiamo" accettato sia l'euro che schengen, a differenza degli inglesi, per cui in caso di euroexit, l'uscita dalla UE sarà automatica.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Bene: quindi, se in un colpo solo si esce da entrambe le cose, cosa state a sindacare ancora di uscire da Europa o da euro?
  • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
    Di quest'Unione Europea è auspicabile una sola cosa : la DISSOLUZIONE. Pensare sia possibile far cambiare direzione ad un organismo creato in funzione delle banche e delle corporation finanziarie, significa essere dei GONZI. Stiamo vivendo un momento storico, nel quale tutti dovremmo essere dalla parte dei cittadini britannici, invece prevalgono gli auspici _impossibili- di "cambiare l'Europa". Già un certo Tsipras ha imboccato ai danni del suo popolo, questa strada fallimentare. Un Tsipras basta ed avanza.
  • antonino cardi 1 anno fa
    mi chiedo, se e quando torneremo a fare politica per lo sviluppo dell'Italia e degli italiani. non ne posso più avere vincoli imposti da altre nazioni, quando poi quest'ultime hanno barato nei nostri confronti. Uscire dall'UE per gli Italiani sarebbe un nuovo inizio una rinascita.. cosa stiamo aspettando ?
  • Giuseppe A 1 anno fa
    Avanti così, i risultati ottenuti sono davvero promettenti!
  • MARCO M. Utente certificato 1 anno fa
    Spero di non dover sentire nessuno del Movimento affermare che la UE va cambiata dall' interno ! Di iTsipras in Europa ne abbiamo uno , basta e avanza ...in caso contrario bye bye !
  • Lara 1 anno fa
    I TRATTATI NON SONO MODIFICABILI E LO SAPETE BENISSIMO. Avete ricambiato idea? Siete italiani , quindi non siete credibili, lo avete già dimostrato IERI. Il referendum in ITALIA NON È POSSIBILE SUI TRATTATI INTERNAZIONALI LO PREVEDE LA COSTITUZIONE ITALIANA. Ecco proponete PRIMA di MODIFICARE LA NOSTRA COSTITUZIONE IN MODO DA RENDERE POSSIBILE E VALIDO un referendum sulla NULLITÀ DEI TRATTATI EUROPEI DA Maastricht a Lisbona , solo allora potrete indire in Italia un referendum come quello inglese e che SIA VALIDO PER USCIRE DALLA NAZI UE il resto sono chiacchiere da bar però buone a prender voti e a fare i paladini DEL NULLA , cioè che tutto resti così come è'..ovvero è' proprio questo in realtà l'obbiettivo? Noi crediamo di sì.... E non ci ricaschiamo.
  • Alex 1 anno fa
    Beppeeee Svegliaaaa Il M5S vuole uscire dalla UE Se non mi credi rifai il sondaggio e scrivi: Vuoi uscire dalla UE? Si o No Semplice e lineare poi trai le conclusioni ciao
  • massimo decimo meridio Utente certificato 1 anno fa
    Credo che tutti i componenti della Troika debbano dimettersi per l'evidente fallimento del loro operato. Non possono fare finta di nulla.
  • MARCO M. Utente certificato 1 anno fa
    Thanks Brithish people's !
  • Fabio T. Utente certificato 1 anno fa
    Io mi fido. Di Beppe e dei risultati fin qui ottenuti. Stop.
  • L. Sensoli Utente certificato 1 anno fa
    Anche io nel caso si facesse un Referendum per uscire dall'Europa voterei a favore, però per onestà bisogna dire che il M5S ha sempre proposto soltanto di uscire dall'Euro perciò non c'è stato nessun tradimento E' chiaro che quando si dice di voler uscire dall'Europa si intende uscire dalla UE. Solo una ritardata come Lalla poteva capire che intendevo uscire dal continente Europa Poi fa pure l'intellettuale Bah ...
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Cara L. Sensoli, Roma il punto è che la decisione di stare o di uscire dall'UE spetta esclusivamente al popolo di ogni Stato membro. I rappresentanti eletti non possono decidere di propria iniziativa per il popolo e senza nemmeno un consulto online (che, a giudicare dal numero di cose scritte in questo blog, pare pendere soprattutto per l'uscita) altrimenti non si parla più di democrazia o di voto democratico ma di dittatura bella e buona.
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
      E' mia abitudine non prendere le difese di nessuno, ma dare della "ritardata" alla Lalla mi sembra assurdo, rivediti e possibilmente chiediLe scusa. Cordialità
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    francesco m 18.32 Il suo commento sembra troppo condizionato da una pessima e faziosa informazione. Tutti saremmo stati a favore di una Federazione degli Stati Europei (vedi Stati Uniti, con una banca, con il debito pubblico unificato, con un solo esercito, e con politiche fiscali simili), perchè era questo il disegno iniziale, ma quando questo progetto è palesemente fallito (netta divisione all'atto dell'entrate in vigore dell'Euro), non vedo più l'utilità e la convenienza di restare in questa fasulla e dannosa Unione Europea. Oggi che la Germania è ritornata ad essere la locomotiva economica dell'Europa, se gli si ripropone la Federazione degli Stati Europei, sarà la prima ad uscire dall'Euro e dall'Unione Europea. Chi parla di cambiare l'Europa da dentro, mente sapendo di mentire! Se poi a farlo sono i parlamentari pentastellati, è ancor più deprimente.
  • maria s. Utente certificato 1 anno fa
    Tra ieri ed oggi a leggere i post, i comm e i sottocomm, voglio essere sintetica al massimo. La chiusa di questo post : " Ora la parola ai cittadini", che significa?
  • adriano m. Utente certificato 1 anno fa
    ma noi non eravamo contro l'europa adesso? vogliamo restarci questa cosa non la capisco non si può cambiare idea così! bisogna fare un referendum con spiegati i pro e i contro in maniera onesta e basta
    • elisabetta d. Utente certificato 1 anno fa
      Non mi pare che si volesse uscire dall'Europa.
  • federico2 s. Utente certificato 1 anno fa
    A quel che mi risulta, l'evidenza scientifica in campo macroeconomico attribuisce alla Moneta Unica le responsabilità per le politiche di austerità e ciò che ne consegue per le nostre vite. Se non usciamo dall'Euro, un eventuale governo Di Maio durerebbe un battito di ciglia, come qualunque altro. Meditate gente meditate.
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Appare sempre più chiara la vostra somiglianza a Tsipras: ENTRAMBI SPERAVATE DI PERDERE IL REFERENDUM ANTIEUROPEO per giustificare una successiva ipocrita politica accomodante PER MANTENERE, e possibilmente aumentare, BEN REMUNERATE POLTRONE, almeno al Parlamento europeo... Vi prego, fate qualcosa per dimostrare che ho torto.
  • andrea cannelli 1 anno fa
    io sono molto perplesso perchè se è vero che quello inglese è stato un alto esercizio di democrazia è vero anche che gli inglesi sono stati dei bei paraculi; hanno, per trenta e rotti anni, sino che gli è comodato, fatto parte dell'unione seppur rivendicando regole e condotte autonome poi nel momento di difficoltà, quando più importante era stare uniti e cercare di migliorare le cose hanno fatto baracca e burattini e se ne sono andati preoccupandosi di dire che non sono spocchiosi ma solo democratici. ora un popolo può decidere quello che vuole, ma quando le sue decisioni hanno ricadute anche su altri non sò quanto sia "eticamentte"corretto e lecito liquidare con un si o con un no altri 27 stati sovrani che invece cercano di trovare soluzioni nel confronto..ma tantè gli inglesi sono così democratici che guai dire qualcosa di male su di loro. io sono contento perchè almeno abbiamo chiarito una posizione che a me francamente dava fastidio, quella del paese col cencino rosso che poteva fare quello che voleva; almeno ora è chiaro che gli inglesi non vogliono stare con noi e ce ne faremo una ragione. Poi gli errori della troica sono sotto gli occhi di tutti ma abbandonare il consorte malato per cercare di rifarsi un futuro magari contando anche sui beni del consorte abbandonato e dire che si cerca solamente di realizzare se stessi e non fare le teste di pisciarello è una scusa che puzza lontano un miglio...poi si può fare la legge lo prevede ma saremmo comunque delle cacche o poco più e questo gli inglesi hanno fatto ne più ne meno altro che "alto esercizio democratico". Rispetto al fatto che non ci saranno conseguenze io non sono così sicuro perche in questo clima di "liberi tutti" io temo che le istituzioni europee se si vogliono salvare dovranno dare, in qualche modo il messaggio che abbandonare la nave ha un prezzo alto altrimenti c'è il serio rischio che non resti nessuno a bordo per cui prevedo rapporti molto tesi nei prossimi anni.
  • roberto polito 1 anno fa
    Ci avevate promesso un referendum sull'euro. Adesso è il momento di raccogliere le firme
  • fiorangelo forno Utente certificato 1 anno fa
    GRAZIE BREXIT !!!!!!! Usciamo dall'Europa della finanza, lobby, multinazionale etc. ed entriamo nell'Europa dell'UOMO. Il M5S ha dimostrato che anche senza i media, tutti in mano alle lobby, si può vincere e vinceremo!!!!!
  • pasquale 1 anno fa
    Se avete a cuore i cittadini smettetela con il politichese della vecchia democrazia cristiana. Se per governare vi trasformate in un partito pro casta io NON VI VOTO!!, e così tanti altri che vicino a me e in questo blog hanno le scatole piene di queste caxxate.
  • Pier luigi 1 anno fa
    La brexit dovrebbe insegnarci che tutti i punti di riferimento che davano solidità al mondo e favorivano la logica nella selezione delle strategie di vita ,(i posti di lavoro, le capacità, i legami personali, i modelli di convenienza e decoro, i concetti di salute e malattia, i valori che si pensava andassero coltivati e i modi collaudati per farlo) tutti questi e molti altri punti di riferimento un tempo stabili sembrano in piena trasformazione. Si ha la sensazione che vengano giocati molti giochi contemporaneamente, e che durante il gioco cambino le regole di ciascuno. Questa nostra epoca eccelle nello smantellare le strutture e nel liquefare i modelli, ogni tipo di struttura e ogni tipo di modello, con casualità e senza preavviso..La nostra società liquida segue oramai modelli quasi epigenetici legati lo stress ambientale culturale e umorale che hanno un impatto così profondo sull' individuo che le sue modificazioni biologiche ,sociologiche ed antropologiche possono essere quasi geneticamente ma sopratutto culturalmente trasmesse per generazioni a future.tra queste mi piace l'autodeterminazione dei popoli ovvero quelle scelte che fanno si che ha decidere ,il proprio governo la propria economia ..in altre parole la propria democrazia..sia il popolo sovrano
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Usciamo anche dalla globalizzazione che è un mezzo per l'alta finanza e basta , mentre mette fuori gioco i nostri lavoratori ! Continuare a fare entrare le merci cinesi senza dazi è da stupidi !
  • marco andrea antonio guerrieri Utente certificato 1 anno fa
    Fallimento dell'Europa e stagnazione secolare https://soundcloud.com/marco-guerrieri-3/fallimento-delleuropa-e-stagnazione-secolare-24-giu-2016-fonte-goofynomics
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    L'ANSIA di una confederazione di stati europei ci affascina anche per evitare altre guerre, ma abbiamo visto che purtroppo le guerre trovano sempre come farle, e hanno anche ricominciato con la tratta degli schiavi che sembrava un ricordo lontano. Non solo lo spread e tutto quel che ne consegue dimostra che le guerre si combattono anche in altri modi: come guerre economiche. Per non parlare che la sottomissione all'egemonia Usa porta proprio l'europa come terra a scontri fratricidi essendo la Russia anch'essa Europa, ma queste sembrano ormai sciocchezze al confronto degli interessi delle banke e dei loro servi.
  • Silvio . Utente certificato 1 anno fa
    Great, Great, Great Britain!!!
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Vi prego, cercate di convincermi che la vostra ricerca di voti a sinistra, al centro e a destra, assumendo posizioni spesso contraddittori, à solo un'ASTUZIA ONESTA AL SERVIZIO DEI CITTADINI, non invece, come sempre più appare, OPPOTUNISMO IPOCRITA PER LA CONQUISTA DI BEN REMUNERATE POLTRONE. Da anni vivo in Francia per disgusto dei politici italiani, ma ka vostra comparsa mi aveva fatto sperare di potere, un giorno, ritornare...
  • davide lak (davlak) Utente certificato 1 anno fa
    scusate tanto ma io non ci sto capendo più niente su quale sia l'iter che intende seguire il M5S riguardo all'Europa e sono fortemente convinto che nemmeno tanti elettori 5 stelle lo abbiano capito. mi dite come si fa a cambiare l'Europa dall'interno?? cioè: IO QUI C'ERO http://www.beppegrillo.it/2008/07/il_trattato_di.html VOI CI SIETE ANCORA??
  • pasquale 1 anno fa
    Non ho fiducia nell'europa bancaria, non vedo futuro. Il prezzo di questa brexit, lo pagheremo purtroppo noi, con altre tasse lacrime e sangue. Chiediamo subito le dimissioni del bimbominkia e riformiamo la costituzione a favore dei cittadini. Usciamo da questa tortura europea. NON VOGLIO SENTIR PARLARE DI EUROPA. OK???????!!!!!!!
  • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
    Coerenza ed onestà(ONESTA') politica e intellettuale prima di tutto. Non diciamo stronzate Grillo sull'Europa, l'italiano lo conosco e lo conoscono i migliaia di italiani che ti hanno dato il voto! Questa è pura demagogia e spero in una tua revisione di quanto affermi perchè questa cosa all'indomani del voto di Roma è molto grave. Da dove viene questa onda di moderatismo?..Euro ed Europa sono la stessa cosa, quindi non andate in giro a dire che voi avevate solo indetto il referendum sull'euro, ma volevate stare in Europa. Grillo: "Se non fossimo interessati all'Ue - non ci saremmo mai candidati" Voi caro Beppe in Europa dovreste starci per spaccarla in due e ridare sovranità non solo monetaria al popolo italiano, l'Europa e smontare un progetto che si è dimostrato fallimentare in primis per l'Italia e poi per tutti gli Stati appartenenti, non per mantenere le poltrone....caro Beppe!! Se non cambiate rotta e subito, perderete una grossa fetta di elettorato...compreso il sottoscritto! Ci sono decine di interviste e il referendum indetto dall'MS5 sull'uscita dall'euro a dicembre 2014..non prendetici per il culo almeno voi, altrimenti quel famoso vaffanculo avrà un effetto boomerang e non ve lo leva nessuno!
  • Bomme 1 anno fa
    ' na ' pocalisse.... http://www.repubblica.it/economia/2016/06/24/news/brexit_le_reazioni_degli_analisti-142710559/?ref=drnh6-2 l articolo sul blog an certo punto..me ricordava li discorsi de Renxi...sar¨¤' stata ' n 'pressione? Forse...
  • Anton A. 1 anno fa
    Mentre esulto per l'uscita dall'Europa poilitica della Gran Bretagna, sono molto deluso e rammaricato per le parole di Grillo che dice di voler rimanere in questa Europa politica, dominata dalle banche e dagli interessi economici dei poteri forti, che chiede a noi italiani continuamente sacrifici, rinunce e che con la legge Fornero e con il Job-act (voluti proprio dall'U.E.) ha messo alla merce` del Padronato ogni singolo lavoratore dipendente, togliendogli quasi tutti i diritti fin'ora conquistati dopo dure lotte dei nostri padri. Il M5S dice che bisogna cambiare le regole dall'interno. Io non credo che cio' sia possibile, perche comandano le oligarchie dei paesi forti e fanno comandare anche le grandi banche e gli specuatori di borsa. Di modifica o eliminazione della legge Fornero e del Job-act, di uscita dall'euro e dall'Europa il M5S non ne e' piu' interessato o forse non e' mai stato interessato. Quindi io non sono piu' interessato al M5S.
  • Toba 1 anno fa
    Non sarebbe ora di smetterla con le mezze verita'? Dove e' finito il Grillo che faceva gli spettacoli in Germania perche bandito in l'italia???? Spiegava il signoraggio bancario e faceva nomi e cognomi di tutti i diretti interessati e parlava di eurotruffa quando ancora non esiteva!!!!!!! E ora parla di Europa e di Euro come se fosse tutto da rifondare perche' non adeguato alla realta!! Io il voto l'ho dato al movimento 5 stelle, ma quel signorino di Di Maio che fino a un mese fa parlava di modello Camerum in diretta televisiva, ora evidenzia la giusta presa posizione del popolo Inglese come se il diretto interessato (Camerun) non fosse parte in cusa di tutti i disastri finanziari perpetrtati a danno degli aderenti L'unione Europea. Sovranita' monetaria non esite nel vocabilario 5 stelle ? Dite al signor Beppe grillo e sudditi che studiare Bernais o Le Bon o Eldon Taylor per manipolare le masse va bene, ma che lo faccia a fin di bene....occhio ragazzi che ora la consapevolezza delle persone sta aumentando, stare all'opposizione e dire quello che la gente vuole ascoltare, e' solo l'inizio, troppo facile, ora che si dica chiaro e tondo come stanno le cose senza mezzi termini. L'euro e' un arma di distrazione di massa atta a nascondere progetti ben piu' devastanti. Siete partiti male molto male speriamo sia solo una falsa partenza!!!!!!
  • Francesco M. 1 anno fa
    Non credo che “in spirito” il Movimento sia antieuropeista e reazionario sul modello della vecchia Lega Nord o del Fronte Nazionale francese. Purtroppo molti dei commenti vanno nella direzione di uno sfogo viscerale. Le spinte centrifughe hanno portato nella storia spesso ad un inacerbarsi dei conflitti. Pensiamo alle ex repubbliche Jugoslave. Dove dovrebbe interrompersi la frantumazione? L’Italia è tutta uguale? Il nazionalismo diventerebbe, regionalismo e poi campanilismo. Ognuno tira i remi in barca nel nome dell’interesse particolare e addebita allo stare insieme la fonte di ogni problema. Per capire di cosa sto parlando vi informo che oggi (24/06/2016) in Germania la Baviera è tornata a parlare di "Indipendenza"... La Baviera vi rendete conto? In un paese come la Germania che è già federale, ergo ogni Land si governa già da se. Ad un processo del genere non c'è fine: Dall'Europa all'Italia, dall'Italia allo Stato Pontificio, Granducato di Toscana, Padania, Regno delle due Sicilie... E poi magari torniamo all'epoca dei Comuni. Nel Medioevo ogni stramaledetta città si faceva guerra. Siena contro Firenze, Pisa contro Lucca, Venezia contro Genova ... Ma potremmo esagerare e scannarci all'interno dello stesso comune, come le contrade al Palio di Siena e così via... Personalmente mi sento un convinto europeista. Ho vissuto anche sulla mia pelle i vantaggi della libera circolazione, e voglio che i miei figli (nati in Germania) crescano sentendosi Europei e non semplicemente tedeschi figli di immigrati Italiani. Il processo di integrazione è già in corso ma non è stimolato ne guidato. È come un alberello piantato su un terreno difficile e lasciato a se stesso. Bisogna spingere per un rinnovamento delle istituzioni comunitarie nell’interesse dei cittadini europei. Ora che la Gran Bretagna ha dato uno schiaffo a Bruxelles bisogna battere i pugni sul tavolo e rinegoziare condizioni per un Europa equa per gli europei in termini di diritti del lavoro, e accesso al Welfare.
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Il suo commento sembra troppo condizionato da una pessima e faziosa informazione. Tutti saremmo stati a favore di una Federazione degli Stati Europei (vedi Stati Uniti, con una banca, con il debito pubblico unificato, con un solo esercito, e con politiche fiscali simili), perchè era questo il disegno iniziale, ma quando questo progetto è palesemente fallito (netta divisione all'atto dell'entrate in vigore dell'Euro), non vedo più l'utilità e la convenienza di restare in questa fasulla e dannosa Unione Europea. Oggi che la Germania è ritornata ad essere la locomotiva economica dell'Europa, se gli si ripropone la Federazione degli Stati Europei, sarà la prima ad uscire dall'Euro e dall'Unione Europea. Chi parla di cambiare l'Europa da dentro, mente sapendo di mentire! Se poi a farlo sono i parlamentari pentastellati, è ancor più deprimente.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Se tu vivi in Germania, allora tu vivi una realtà diversa da quella italiana e non puoi capire cosa vuol dire vivere il quotidiano in povertà, pagare l'UE e poi sapere che questa ha destinato i fondi a gruppi musicali europei che si esibiscono con i rutti. Dico sul serio, non scherzo. Questa UE va abbandonata o smontata completamente. Fa solo gli interessi dei banchieri, dei massoni, dei lobbisti.. in poche parole, è marcia sino al midollo.
    • diego r. Utente certificato 1 anno fa
      Scusa ma sei molto lontano dalla realtà...perché oggi, essere reazionari significa europeisti! Il PD è la principale forza politica reazionaria del paese, sono i cani da guardia della BCE in Italia. Il nazionalismo non centra un fico secco, semmai centra la difesa della sovranità nazionale che coincide con la democrazia e la tutela dei diritti sociali e politici delle classi subalterne, questa è la sovranità nazionale! Il progetto Europeista è un progetto di distruzione delle sovranità nazionali, ovvero di distruzione della democrazia e dei diritti sociali, se non hai chiaro questo concetto evidentemente non hai compiuto il primo dovere di ogni cittadino libero: informarsi correttamente.
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Francesco non è l'Europa che combattiamo ma gli uomini che la guidano , una buona Europa è ben accetta !
  • robert f. Utente certificato 1 anno fa
    Nel mio piccolo penso che la cosa migliore sia quella di uscire dall'EURO,questa moneta unica che ha fatto guadagnare i soliti noti e che al popolo italiano ha fatto perdere il 40% del potere di acquisto fin dal primo giorno dall'introduzione Poi il resto viene da solo e vedrete che tutto quello che succederà non sarà una disgrazia.Se in Europa i nostri pentastellati non riescono ad ottenere nulla pechè il sistema è marcio e sono e rimangono solo proposte ai sordi che non vogliono sentire forse si potrebbe prendere in considerazione di farli tornare a casa prima di sentirci dire che siamo uguali agli altri che non è vero.
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Ma insomma .... un referendum per uscire dalla UE non è ammesso in Italia. Se ne potrebbe fare uno consultivo (per essere brevi). Chiedetelo ai piddini, loro possono indirlo, sono al governo.
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      comandano loro, prossimo obiettivo buttarli giù.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Loro possono, ma NON VOGLIONO: e il motivo è ben noto.
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    Sono d'accordo che la parola euro è una cosa e la parola europa è un altra cosa. Se no a cosa servirebbero le parole? Ma non ci siamo però sempre detti che ci hanno sempre fregati cambiando una parola o aggiungendone un'altra o togliendone un'altra ? Non ci siamo sempre detti che il significato di una parola spesso fa più male di una manganellata sulla testa? Io ho sempre avuto questa idea sul peso delle parole ed in tutti questi anni che seguo il blog ed il movimento ho trovato nelle parole dei suoi uomini e donne questa conferma. A questo punto quindi, per quanto mi riguarda ovviamente, dire che la differenza fra euro ed europa era evidente ed io non lo ho capito mi sembra proprio una supercazzola all'antani, come ho già scritto. E come quella volta, in tutt'altro contesto, che mi venne detto su delle regole scritte decise insieme al mio interlocutore, che le stesse valevano per tutti i fruitori di un servizio ed erano state decise e scritte per tutti e quindi per farle rispettare a tizio, caio o sempronio, ma visto che nessun copoverso del corposo documento riportava esattamente che valevano anche per mevio, allora mevio poteva anche non rispettarle. Ma insomma..... la supercazzola.
    • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
      Infatti, è triste dirlo ma è proprio una supercazzola, e di questo ci dovranno rendere conto..!
  • diego r. Utente certificato 1 anno fa
    Spero che questa posizione cosi' blanda e poco chiara sulla Brexit sia solo un abbaglio del momento, da correggere urgentemente. Non si puo' dire "andiamo a fare un' altra Europa"...sono le stesse cose che dice il PD!!! E' l'Europa in sè ad essere nociva, qualsiasi costruzione sovranazionale è INEVITABILMENTE ostaggio delle lobby finanziarie! Non esiste l'Europa "buona" o quella "cattiva", tanto meno l'euro "buono" o quello "cattivo", esiste solo la SOVRANITA', il controllo demcratico possibile all'interno degli Stati Nazionali, e l'assenza di sovranità, ovvero il dominio dei poteri forti, lo schiacciamento dei diritti delle classi subalterne, possibile grazie al costrutto sovranazionale che si copre dietro il concetto ipocrita del "sogno europeo", ovvero la fine della democrazia.
    • Lino Viotti Utente certificato 1 anno fa
      BRAVO !!! Hai detto più o meno quello che ho detto io , "solo" che Tu lo hai detto in un italiano migliore ed in modo "politichese " . CIAO !!
    • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
      Sono incazzato come te..
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Al di là delle ruberie tipo TTIP, sono proprio i comportamenti della troika che indispettiscono anche i più ignari: loro legiferano solo su altezza dei tacchi delle parrucchiere, misura dei cetrioli, misura delle vongole, dimensioni bagni delle case. Sono argomenti da persone fissate come minimo sul controllo,non con i problemi veri delle popolazioni.
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Dimentichi un particolare , che rubano quasi quanto i nostri politici .
  • alessandro gasbarri Utente certificato 1 anno fa
    io voto m5s perchè credo che sovranità monetaria politica e militare debbano essere ripristinati bene l'alleanza con UKIP ottimo lavoro quello del EDF se dovessero essere traditi questi principi non saprei più chi altro votare.
  • claudio 1 anno fa
    credo che chi vuole fondersi con altri stati europei, voglia in realtà dissolversi negli stessi. infatti il sentimento europeista spesso si accompagna a esterofilia e complessi di inferiorità e colpa, su cui giocano tanti poteri forti(basti pensare a come ci hanno fatto accettare l'austerità montiana). Occorre fare bene qui in Italia, e poi rivolgersi fuori senza perdere identità. I figli a Londra fateli mandare dalle classi ricche, che ci hanno già abbandonato nella testa e nel cuore. si può convivere bene in europa senza euro e volendo anche senza cee, il resto sono pare.
  • Lino Viotti Utente certificato 1 anno fa
    L'Unione Europea deve cambiare, altrimenti muore. Le istituzioni comunitarie, e in particolare la Troika (FMI, BCE e Commissione Europea) devono iniziare a domandarsi dove hanno sbagliato e come possono risolvere l’enorme problema che hanno generato. Ci sono milioni e milioni di cittadini europei sempre più critici, che non si riconoscono in questa Unione fatta di banche e ricatti economici. Pensiamo al caso greco, un Paese ormai al collasso. ... ecc. , ecc. ... , Vogliamo un'Europa che sia una "comunità" e non un'unione di banche e lobby. ................. % ........ % ....... ... Ma Chi ha scritto il post , Paperino ??? La TRoika non ha sbagliato proprio niente !! Ha fatto la politica che doveva fare a favore dei Banksters , dei Mercati Internazionali , ecc. , ecc... La U.E. è questa , non tratta di certo con i "rappresentanti dei Cittadini " , anzi ufficialmente ha sempre detto di tenersi sempre il più possibile lontana dalla Democrazia !!! . Poi : convincere la Troika a mollare l'osso è come convincere i leoni a diventare vegetariani !!. Sapete benissimo che non scenderanno a nessun patto , al limite Vi corromperanno e Vi compreranno come hanno fatto con gli altri esponenti politici ( ogni uno di Noi ha il Suo prezzo ) . O si esce dall'UE e dall'Euro e Ci riprenderemo la Sovranità Nazionale oppure non c'è altra soluzione Morale : Secondo me , Chi ha scritto il post , O ci è .... O ci fa !!! (o Ci prende per il culo )
    • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
      ..esatto, io a tre giorni dal voto di Roma, non mi faccio prendere per il culo!
  • fabio de chirico 1 anno fa
    La troika non si farà domande su dove ha sbagliato...perché semplicemente tutte le 'anomalie' sono state costruite a tavolino. Anche senza GB la UE si chiuderà a riccio per difenderle ad oltranza altro che cambiarle. Il potere è ormai consolidato. Per togliere la UE dalle mani della troika bisogna solo sgretolarla...basta che altri due o tre stati membri lascino, compresa l'Italia. Restare dentro quelle aule mi sembra una stronzata. Ma che chiediamo noi al diavolo di cambiare le regole? Proponiamo anche noi un Referendum per votare "Leave". Poi se il popolo vorrà la ricreerà una vera Europa unita...ma con le regole del popolo, per il popolo.
  • Mariolina 1 anno fa
    Usciamo dalla UE anche noi. Troppa povertà VIA L'EURO!!!!
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Chi potrebbe spiegarmi la differenza tra uscita dall'euro e uscita dalla UE? Vorrei che non me lo dicesse non chi lo sa ma chi crede di saperlo.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Giorgio ops, chiedo scusa. Tra l'altro è uscito un messaggio sovrapposto all'altro, un pasticcio incomprensibile.
    • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
      E allora giorgio, se non sai, spiegami perchè critichi la posizione di sostenere l'uscita? Cmq in realtà ce l'avevo più con tale max stirner, altro tuttologo che critica senza sapere, visto che tutti e due avete risposto al commento .
    • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
      Non ti preoccupare, non c'è differenza.. è solo pura demagogia
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Zampa, ma tu lo sai, non credi di saperlo. Io desideravo una spiegazione da chi crede di sapere ....
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Luca, so appena leggere, cosa vuoi che studi.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Giorgio ci provo. Se usciamo dall'euro recuperiamo la nostra sovranità monetaria (e di conseguenza anche quello che comporta avere una moneta propria). Se usciamo dall'UE recuperiamo la nostra sovranità legislativa (oggi le norme europee prevalgono sul diritto interno), territoriale, finanziaria, economica, quella decisionale dei cittadini etc. Insomma un cambiamento non da poco. Bisogna tenere conto che l'UE costa all'Italia quasi 200 euro al secondSe usciamo dall'euro recuperiamo la nostra sovranità monetaria (e di conseguenza anche quello che comporta avere una moneta propria). Se usciamo dall'UE recuperiamo la nostra sovranità legislativa (oggi le norme europee prevalgono sul diritto interno), territoriale, finanziaria, economica, quella decisionale dei cittadini etc. Insomma un cambiamento non da poco. Bisogna tenere conto che l'UE costa all'Italia quasi 200 euro al secondo, un vero e proprio pizzo che va ad ingrassare le casse di Brussels.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      vado a esempi: La norvegia non è Ue e non ha euro ma accetta schengen, ci entri con c.i. La Svezia è in Eu ma non in area euro e tiene SEK come moneta. La danimarca è in EU e tiene DKK come moneta , la Finlandia è in EU e in area euro, la svizzera è come la Svezia. Noi siamo i più cazziati perchè gli altri possono sovranamente scegliere come al super solo schengen, solo EU, oppure full monty Shengen+EU e moneta euro. tutto a memoria nn soaltro
    • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
      il fatto che tu lo chieda,la dice lunga sulla tua conoscenza della situazione. E vieni a farmi la parte, Studia vah, e poi torna qua.
  • harry haller Utente certificato 1 anno fa
    Regà, famose 'na cultura.... https://it.wikipedia.org/wiki/Uscita_di_uno_Stato_membro_dall'Unione_europea
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Per far tutto ciò che serve, occorre diventare molto più forti....
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      Grazie, allora è un diritto (che bello) ma non ci è permesso dalla costituzione di sbrodolini che viene stilata 50 anni prima. Ma pensa, loro ci lasciano andare ,ma siamo noi a non volere, ecco perchè ci pestano sotto i piedi come vogliono. Il difetto sta nel manico diceva mia nonna staffetta partigiana poverella morta nell'autunno del 43.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Grazie e saluti a Zampano e anche a Max Steiner che leggo sempre con piacere, ma oggi si sa è caldo.... comunque se l'articolo aveva lo scopo di ravvivare la conversazione e sviscerare le idee ha fatto centro e anche se non sono d'accordo con gli articolisti sono in mezzo a un fulmine di persone perbene che la pensano uguale a me. Buon w.e. di brexit! p.s. che poi fino a ieri quelli che dovevano essere messi male erano loro e invece tocca sempre a noi vedi spread a 185 !!
  • Alex 1 anno fa
    Credo che Nigel Farage ti toglierà il saluto e darà la mano a salvini
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      w con Le pen fanno mucchio.
  • ettore v. Utente certificato 1 anno fa
    Ok; mettiamo che questo fantomatico referendum (che se costituzionalmente fattibile è tutto da chiarire) venga indetto. Ammettiamolo pure. Ma il Movimento va al referendum per un "rimanere" o per un "uscire"? Perché qui bisogna essere chiari, su queste cose qualcuno nel Movimento ci sta scherzando troppo ed i danni saranno tanti se non la smettiamo con queste fesserie del tipo "l'Europa la si cambia standoci dentro, etc." Diversamente, buon viaggio con quelli del PD!!!!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Giorgio è più una questione burocratica e anche di volontà dei rappresentanti, perchè il trattato di Lisbona consente agli Stati membri di uscire...
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Il mio obiettivo a vista è renzexit.
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      No, io vorrei un'Italia indipendente, fuori dalla UE. Però al momento non si può fare e nemmeno mi sogno di chiedere un referendum. Ne parlo con chi conosco, ora lo dico qui ma se non si può è inutile chiederlo. Per ora ci si deve farne una ragione. Se mai venisse il momento sarei per Italexit. Poi chi vince vince.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Caro Giorgio so che tu sei europeista, ma la mia impressione è che il movimento campi anche grazie ai voti che prende da quelli che vogliono uscire. Quando Beppe si avvicinò a Farage in periodo elettorale e poi non si fece nulla riguardo l'uscita dall'euro, il M5S perse una marea di voti. Di seguito si continuò a parlare di uscita dall'euro ed ecco che i voti tornarono. Non so se fosse smargiassata o meno, durante i comizi può capitare che scappino frasi che non si pensano, ma non sarebbe male, ora che la Gran Bretagna è uscita davvero, che si chiarisca agli elettori, e questo lo può fare solo il direttivo, se l'uscita dall'euro è argomento di programma o meno. Come si dice? Patti chiari, amicizia lunga.
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Non c'è da chiarire nulla, è tutto chiarissimo. Nessuno ha mai parlato di uscire dall'UE ma solamente dall'euro. Proponi tu un referendum, fatti un partito come disse Fassino a Grillo. Chissà che non ci riesca.
  • stefano b. Utente certificato 1 anno fa
    NO, NOI NON VOGLIAMO UN'EUROPA CHE SIA UNA COMUNITA',LA VOLETE VOI. NOI VOGLIAMO USCIRE FUORI DALL'EUROPA. BASTA. I "BENPENSANTI", RESTINO, CAMBINO PAESE. "DOBBIAMO STARE UNITI" CONTRO LE SUPER POTENZE CINA AMERICA E RUSSIA, MA UNITI CON CHI ???UN'EUROPA DI POVERI !!!! E SE RUSSIA CINA E AMERICA SI METTONO INSIEME ?? NOI CI UNIAMO CON AFRICA E RESTO DEL MONDO ??? NOI SIAMO L'ECCELLENZA !!! PRODOTTI CULINARI E DELLA TERRA, DESIGN, AUTO, MODA, STORIA, CITTA' D'ARTE, INGEGNO !!! I TEDESCHI SI SONO PRESI GIUGIARO, BUGATTI,LAMBORGHINI,DUCATI. MA IL REFERENDUM A CHE PUNTO E' ???
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      portami un esempio di richiesta di uscita dalla UE.
    • DAVIDE G. Utente certificato 1 anno fa
      non diciamo cazzate ..il movimento è anni che si batte per uscire dall'europa e dall'euro,e ti assicuro che almeno il 40/50% della nostra base la pensa cosi,per cui okkio perchè come i voti sono arrivati fanno anche presto ad evaporare..quindi a buon intenditor poche parole,se si voleva rimanere in europa andava detto subito e non dopo anni di lotte !!
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Che referendum?
  • Pietro Scalzullo (pietro scalzullo) Utente certificato 1 anno fa
    Gli elettori inglesi vengono rispettati dal proprio Stato. Hanno espresso la propria volontà con un referendum su un tema così importante e lo Stato Britannico ne ha preso atto. Gli elettori italiani invece vengono trattati come dei cerebrolesi (con il massimo rispetto per questi). Si esprimono su temi come il finanziamento pubblico ai partiti, il finanziamento ai giornali ed altri temi importanti e non vengono proprio cagati! Anzi vengono trattati come dei cerebrolesi stupidi quando questi geni fanno la pensata di cambiare nome alle cose di cui abbiamo votato l'abrogazione, "approvandosele" sotto un altro nome e gestendole con metodiche diverse da quelle abrogate. Morale della favola "Quando lo Stato non rispetta il cittadino, il cittadino non rispetta lo Stato"
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Hai ragione, ed è l'aspetto più deleterio di questo Paese; il parere popolare è tenuto in nessuna considerazione: il referendum è solo un atto formale non vincolante, da aggirare subito con leggine e decreti ad hoc......
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Tutti i nodi (inevitabilmente) tornano al pettine. Per anni (in totale solitudine) ho messo in discussione la Vostra dannosa Costituzione, spiegando le magagne introdotte nel secondo capoverso del Primo Articolo. "La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei LIMITI della Costituzione". Tradotto significa: "tutti i poteri dei cittadini, vengono delegati ai partiti politici ed ai loro rappresentanti (parlamentari)" Tradotto più efficacemente significa: "i padri costituenti considerano i cittadini italiani non in grado di intendere e volere, per questo vengono messi sotto la tutela dei partiti politici e dei loro rappresentanti (parlamentari)". Fino a quando qualcuno di sinistra si opporrà alla modifica della Prima Parte della Costituzione, niente potrà essere efficacemente modificato. Fino a quando i pentastellati si ergeranno a custodi di questa schifosa costituzione, niente potrà essere efficacemente modificato.
    • old dog 1 anno fa
      ma come stravolgi anche quello che c'è scritto la sovranità appartiene al popolo dopodiché è chiaro che si deve delegare qualcuno o pensi che tutti insieme si possa entrare in parlamento? saluti
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
      ...la seconda parte dell'art. 1 e l'art. 67 attanagliano l'essenza della democrazia dal 1947. Sono molti di piu' di quanti immagini a saperlo...e a maledirlo.
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      mai sentito parlare del vincolo di mandato? Non è un granché, vero, ma forse comporta una piccola modifica. O no?
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Quanti infiltrati! Ora usano la tattica di forzare alcune idee del M5S, tipo uscire dall'euro, per darci contro e inveire se non lo "facciamo". Alcuni commenti sono riconducibili a sostenitori che vorrebbero semplicemente sfogarsi o rinforzare concetti ma una buona parte sono di troll. Cari, a proposito, Salvini ha smesso di fumare? Sta ancora barcollando per lo schiaffone e il contro schiaffone?
    • elisabetta d. Utente certificato 1 anno fa
      Sì è sempre parlato di fare un referendum per uscire dall'Euro .
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Giorgio lo so benissimo che non stiamo governando, ma si parlava di uscire dall'euro e oggi manco questo sembra più essere vero. I rappresentanti del movimento sembrano avere qualche incertezza o sembra che non ricordino più tutto questo http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro/
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Solo dell'euro si parlava, esclusivamente dell'euro. Per fare certe cose si deve governare. Noi non stiamo governando, lo sta facendo qualcun altro (si fa per dire).
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Veramente uscire dall'euro sono anni che se ne parla e c'e' stato anche il tete-a-tete o face to face con Farage. Qualcosa che ha portato voti al movimento. Che poi alcuni abbiano cambiato idea, è un altro discorso. Ma la maggior parte della gente incazzata che vedi qui non ha nulla a che fare con i troll. Quelli che urlano sono gli stessi che per settimane hanno sostato sulle piazze e nei vicoli e creato banchetti per convincere la gente a firmare un referendum targato M5S. L'uscita è possibile anche senza referendum, basta il trattato di Lisbona, ma il referendum serviva a dimostrare che sono tanti quelli che ne hanno le scatole piene dell'euro e di questa unione europea.
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Marianna Madia non vuole più Orfini. Ha chiesto il permesso per disamorarsi o non lo ha mai amato e fingeva? Bella questa lite in famiglia (oggi Quello ha parlato di Casa a proposito di UE) con una che accusa, l'altro che difende ... mi piace.
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    Via dall'Europa !!! E Beppe riprenditi le piazze, io sono già stufo dei nostri cittadini che si stanno montando la testa. Ricordatevi che siete solo dei nostri portavoce evi abbiamo votato noi. E quindi lavorate di conseguenza, rispettate i patti, e, non guasterebbe mai, basta tv, Vanity Fair , ft, ed amenità sistemiche del genere. Se volete un partito che fa finta di essere vs il sistema , basta dirlo. Mi regolerò di conseguenza. Noi siamo nati come movimento dirompente di idee sulla scia di occupy wall street, degli indignatos , dei visionari della comune di Parigi di due secoli fa, delle comunità cantonali e così via. Certo capisco che sei poi una rivoluzione di idee non si realizza per la mediocrità di ognuno di noi che in fondo in fondo non vuole cambiare nelle proprie piccole azioni quotidiane come sempre ci ha chiesto Beppe, bisogna confrontarsi macchiavellicamente con realtà . Lo capisco anche se non lo condivido, sarà un mio limite ma a piace essere così visionario. Ma comunque, ad ogni buon conto, c'è un limite a tutto e quindi almento non prendetemi per fesso, come fanno da sempre i politici. Perché se no, come le formiche, anche io nel mio piccolo mi in cazz o.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    allora mettiamola così : DAVID BORELLI FA L'INCIUCIO CON MARIOMONTI E MAX STEINER FA L'INCIUCIO CON REGIORGIO. Posto che l'euro ci ha ridotto peggio di una guerra (vedi svalutazione) se regiorgio a quell'età e con la resa dei conti vicina si è fatto un baffo di violare la costituzione a favore dei bombardamenti, pensi che per te spendere una parola contro la beffa della costituzione a favore dell'uscita da questa EUROPA DELLE BANKE SIA BLASFEMO? OPPURE HAI SPOSATO DAVIDE BORRELLI? sempre la solita gallina( meglio che i maiali di Orwell cmq.)
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Lalla ricorda il Dante: "non ti curar di loro ma guarda e passa". Non perdere tempo con Max, oggi, non so perchè, ha voglia di insultare tutti e cerca la lite. Sto leggendo e votando i tuoi post, che condivido pienamente. Un abbraccio.
  • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
    un pò di spiegazioni per chi vuole capire: https://vimeo.com/82112793 p.s. prevedeva 3 anni fa che ci sarebbe stato il brexit
  • alberto clarizio 1 anno fa
    Coerenti come sempre chi critica questa posizione si vada a rileggere i dieci punti del programma su cui abbiamo votato alle Europee del 2014.Beppe ragazzi avanti cosi'! A riveder le stelle P.S. il Referendum era il 10 punto in caso non fossero stati accettati gli altri punti!
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    Mario Monti (che ieri da Mentana ha detto di stimare tanto David Borrelli eurodeputato del M5S): prrrrrrrrrrrrrrrr! David Borrelli(eurodeputato del M5S): prrrrrrrrrrrrrrrrrrrr! Per l'autore del post di ieri http://www.beppegrillo.it/2016/06/brexit_o_breima.html prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr! Beccatevi questa mazzata inglese...
  • massimo sanavia Utente certificato 1 anno fa
    tu e salvini dove siete?va bene roma ma avere i coglioni?se non li avete dimostrate la vostra debolezza .siete complici con napolitano e gli altri mafiosi.non vi votero' piu' se non li tirate fuori e dite di uscire con un referendum dall'unione mafiosa.
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
    Non c'entrano ne' l'indisponibilita' cogliona a non permettere decisioni referendarie su patti internazionali ne' la differenza fra l'uscita dall'euro -voluta dal movimento- e quella dall'UE. Si tratta di mantenere una linearita', o coerenza se preferite, sulle dichiarazioni di politica estera, la piu' importante per la credibilita' di qualsiasi partito. Non e' ammissibile, dopo uno zenith elettorale come quello delle comunali, scrivere un post da impreparati totali sulla Brexit come quello di ieri e correggere il tiro vagamente col pezzo di oggi. Indipendentemente da come sarebbe andata a finire a Londra, sarebbe bastato che lo staff ribadisse la posizione gia' sostenuta in passato, senza correggere stupidamente il punto 10, augurando la previsione per un coinvolgimento del popolo per via referendaria su tali temi. Invece di contare fino a un milione (contare fino a tre evidentemente a certi editorialisti non basta piu') si e' voluto partorire un papocchio, ripetendo la figura da cioccolatai delle unioni civili e non solo. E adesso avanti a perder tempo a rintuzzare con pochi argomenti gli attacchi di stampa e regime ai quali non par vero di potersi giuocare continuamente lo Jolly. Furbi, non ce che dire!
  • ARTURO ARCHIBUSACCI 1 anno fa
    Purtroppo la Costituzione Italiana vieta ogni referendum che riguardi l'abrogazione di trattati interenazionali,come quello della permanenza o no nella UE. Il Movimento potrà fare una consultazione in tal senso,in modo tale da sensibilizzare la classe politica affinchè si attivi per poter togliere tale divieto dall'art.75 della Costituzione.Non si può andare più avanti con questa europa piena di burocrazia,di super stipendi, per i soli interessi delle Banche e delle Lobby internazionali. Arturo Archibusacci
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Quanto alla questione dell'art. 75 e dell'impossibilità di indire un referendum sui trattati internazionali, se la volontà c'è la soluzione è semplice: 1) si definisce, tramite votazione interna, se il movimento è favorevole all'uscita dalla UE; 2) in caso positivo, si propone un referendum - questo possibilissimo - per la modifica del suddetto art. 75; 3) se gli italiani sono d'accordo e l'articolo viene modificato, si passa quindi al referendum vero e proprio sull'Unione. La parola ai cittadini, come si è sempre detto. Se invece si aspetta di sensibilizzare questa classe politica, hai voglia: è come sensibilizzare i leoni per farli diventare vegetariani... Basta volerlo. Se però si preferiscono le poltrone europee e i complimenti di Monti, questo è un altro discorso.
  • Rosa Anna 1 anno fa
    Ho scritto per anni di Europa su questo blog Ho ascoltato per anni Beppe parlare di Europa È questo post non fa altro che ribadirlo Se qualcuno riesce a trovare dove e quando è stato detto che bisogna lasciare la comunità di popoli che formano questo continente da Giuseppe Grillo o da qualche esponente del movimento lo dimostri Non è mai apparso un simile pensiero Abbiamo raccolto le firme per uscire dalla moneta unica Punto e accapo Gnurant ( ignoranti )
    • Pino Lambrecchia Utente certificato 1 anno fa
      Uscire dalla moneta unica è uscire dall'Europa..ora ti è chiaro?
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      ma l'europa e i popoli non li lasceremo mai, hai forse lasciato i norvegesi o gli svizzeri tu? io no, ho persino amici in russia.
  • angelo v. Utente certificato 1 anno fa
    I cittadini devono decidere se rimanere in questa Europa, il M5S deve promuovere un referendum, altrimenti solo parole.
  • claudio 1 anno fa
    la parola ai cittadini significa un referendum, oppure anche il movimento cerca una bandiera ideologica nel tendere verso una futura europa, um nuovo sole dell'avvenire? perchè mai non vi va bene una convivenza di stati? volete guidare da bravi nuovi dirigisti verso il futuro che voi volete e che vi manterrebbe importanti, cioè eletti nel parlamento europeo? una nuova delega per il nostro futuro? Io il mio voto a una politica ideologica non lo darò mai. baci
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Tanto per cominciare: il referendum dalla Costituzione non è ammesso a RATIFICARE i trattati internazionali, NON a CASSARLI. INOLTRE: il referendum può essere indetto su QUALSIASI materia a fine CONSULTIVO e NON DELIBERATIVO. Poi se il governo è di delinquenti NON ne terrà conto, se di persone probe, SI'. grazie Franco, ma rimane che per la guerra con la costituzione ci siamo puliti il ......
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Coccodè; coccodè! T'informo che se vedi uno che "raspa" come un gallo e canta come un gallo, sicuramente è un gallo. Se tu copi i chicchirichì pensando che in questo modo non ti riconoscono, secondo me sbagli. Se proprio devi copiare qualcuno, almeno non copiare i... galli; per te sono parenti stretti.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      dimenticavo coccodè! ;)
  • Stefano 1 anno fa
    Buon pomeriggio. Ma dai Beppe! Sono un convinto elettore del movimento e mi ricordo,quando all'inizio dicevi che bisognava uscire dall'Europa ed ero,completamente in accordo con voi!! Basta con il buonismo!! Siamo tutti colpiti da ciò che questa Europa sta facendo ed è ora,di andarsene. Non vogliamo essere più governati dalle banche,dalle lobby dalla finanza! Abbiamo un patrimonio di piccole aziende,di artigiani,di piccole realtà che ci permetterebbero di vivere alla grande di avere un'economia vitale e competitiva; ed avere un paese degno della sua storia. Non si può vivere di finanza ma, di artigianato,di turismo, di agricoltura bio, di terziario in genere si, e questa è stata ed è ancora la nostra forza. Avere una nostra moneta ed una nostra banca centrale significa,essere autonomi e decidere le strategie migliori per il nostro paese. Non parlo di isolarci no,ma di poter essere artefici del nostro futuro,si! Stefano.
    • Alex 1 anno fa
      Vero Che gran giravolta da triplo salto spero nn mortale ahahahah
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Mentre tutte le altre borse europee stanno calando a picco, quella di Londra è nettamente quella che ha reagito meglio. Alle 17.00 Londra era a meno 2%, mentre quella italiana e spagnola erano a meno 11%, quella francese a meno 7% e quella tedesca a meno 6%
    • AntòAvenza 1 anno fa
      Mai sentito parlare di Popolo Bue?
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Quann'ero piccino, ricordo che ce facevano studià 'i sistemi economici dell'artre Nazzioni ( e pure de che viveva er Piemonte, 'a Puglia, 'a Liguria e così via), e m'aricordo che c'era n' sistema economico chiamato "Commonwealth" fatto da 'a Gran Bretagna e de artri Paesi ex coloniali (Canada, Australia, Nuova Zelanda, etc)i quali, messi insieme, so' 'na potenza economica che de l'Europa, po' fa' benissimo a meno......
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Come volevasi dimostrare...
    • Alex 1 anno fa
      Bravo
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      ma è uscire dall'euro che ci danneggia ;)
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Leggendo numerosi commenti mi viiene da pensare chi l M5S abbia assunto potere soprannaturali. Usciamo, facciamo .... Abbiamo intrapreso la strada che porta al governo e siamo appena all'inizio. Per ora siamo solamente opposizione e non può certo bastare il fatto di avere sindaci(che) importanti e numerosi nè che la GB sia uscita dalla UE. Si deve governare l'Italia e se anche ce la facessimo troveremmo leggi, poteri indipendenti e altro che non permetterebbero cambiamenti in 24 ore. Non siamo despoti e saremo i primi a rispettare le leggi e a cambiarle secondo ragione. Pazienza, calma e piedi per terra.
  • Alex 1 anno fa
    Max Stirner Fattene una ragione se leggi una moltitudine di persone che dicono Fuori dall euro non devi continuamente a tirar in ballo leggi decreti o simili. Questo è un libero blog dove ogniuno è libero di esprimersi come vuole e da sicuramente una misura eccellente del sentimento popolare.
    • Alex 1 anno fa
      Dandomi del cretino non migliora la tua sepour piccola intelligenza pensaci se riesci. Saluti.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Infatti io non impedisco di scrivere le cretinate, ma sono anche io libero di sottolinearle! Me lo vorresti impedire? Fattene una ragione
  • Michele Rinella 1 anno fa
    Questa Europa ha fallito, va rigenerata nei suoi punti cardine e fondanti:una federazione vera con un suo esercito, una politica estera comune, una moneta che non stritoli i paesi componenti in difficoltà, un parlamento che deliberi e legiferi. La commissione europea basata su un asse franco -tedesco è quella che farà disgregare l' unità europea. L'euro come è strutturato dalla BCE è il più grande fallimento.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    QUINDI LA COSTITUZIONE NON è IL POPOLO, ANZI PER LA COSTITUZIONE DI BRODOLINI ?!? IL POPOLO NON E SOVRANO. Bene ma noi non mettiamo in discussione i trattati internazionali, essi esistono anche senza di noi, si tratta di ADERIRE A DEI TRATTATI ADERIRE A DEI GRUPPI ADERIRE A DELLE REGOLW, Chiaramente Noi italiani come è giusto e democratico non potremo mai decidere sulle decisioni di ALTRI popoli o individui, ma anche per la guerra che è molto peggio dell'euro ci alleiamo, appoggiamo se ed in quanto, Ci sta poi tutta che la COSTITUZIONE VALE QUANDO SI VUOLE, siamo contro la guerra ma la appoggiamo anzi diamo le basi per bombardare, ma valà anche la balla della costituzione ormai trova il tempo che trova regiorgiodocet.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      La Costituzione fu scritta dai padri Costituenti con i migliori intenti ma con qualche obbligo imposto dall' "esterno", tra i quali quello di non mettere in pericolo i trattati internazionali sottoscritti e preesistenti, compresi quelli che, da Nazione sconfitta, dovemmo subìre senza discutere; i tempi sono maturi perchè le cose cambino, e che si possa decidere, come Popolo, ciò che sia meglio per gli Italiani; personalmente, uscirei dall'Europa anche stasera, ma come sapete, all'Europa, al momento, del mio ritiro, non gliene fregherebbe niente....
  • Anto 1 anno fa
    Va bene uscire dall'Europa dell'austerity e della tutela degli interessi di pochi, della concentrazione di denaro e della tutela delle posizioni di vantaggio, ma forse è meglio farlo prima unendo i popoli, in modo costruttivo, tramite gruppi di persone. Sicuri che non stia prevalendo l'idea distruttiva che ognuno pensi ai cavoli propri? Non sembra vero a queste persone dividere i poveri ed impedire loro di fare massa critica mettendoli in competizione tra loro. E' come uscire da un treno in corsa ad altissima velocità verso un binario morto, senza un altro mezzo che lo affianchi a velocità simile. Ci si sfracella.
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Harry non fare il furbetto. Tutti sanno che la Costituzione lo vieta, così come vieta anche i "Referendum Propositivi". I cittadini vogliono sentire dai parlamentari del M5S, una posizione netta contro l'Euro e contro questa fasulla Comunità Europea. Altrimenti spiega perchè il M5S ha raccolto le firme, per un Referendum consultivo sull'Euro. Nessuno pretende quello che il Movimento non può dare, ma il Movimento deve comunicare nei programmi elettorali le sue posizioni (chiaramente prima delle elezioni), e non FAR FINTA di far decidere ai cittadini in rete.
    • antonella g. Utente certificato 1 anno fa
      Per le posizioni "nette" c'è Salvini. Qui si cerca, anche se da molti commenti oggi non si direbbe, di comprendere anche le conseguenze delle decisioni politiche, E NON IN TERMINI ELETTORALI, ma di ricaduta sulla società. Quindi le minacce "non vi voto più" lasciano il tempo che trovano. Trovo sensata la posizione espressa dal post: abbiamo 1300 miliardi di debito, forse è meglio ben ponderare prima di muoversi.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Chiarello, t'ho risposto de sotto.... https://www.youtube.com/watch?v=twnbNKzOxsk
  • Marco Aloi 1 anno fa
    Andate a fanculo Voi del Movimento 5 stelle ieri il 23 giugno 2016 Beppe Grillo si è rimangiato il referendum , mandando di fatto a quel paese Farage. Cominciate ad imparare bene come si fa marcia indietro da navigati politici. Siete dei pagliacci . O fate il referendum cambiando la costituzione italiana per permettere di scegliere noi italiani o il mio voto non ve lo do più. Marco Aloi da Genova. Vaffanculo a Beppe Grillo.
  • Cecilia . Utente certificato 1 anno fa
    FUORI DALL'EUROPA!!!! BASTA FARCI SPENNARE DALLA MERKEL!!
  • m.a.n.t.o.v.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    ADESSO I GIORNALI DI REGGGGGIME CI COMUNICANO ANCHE CHE L'APPENDINO HA LA TOSSE. E' INCREDIBILE COME CAMBIANO LE COSE!
  • massimiliano t. Utente certificato 1 anno fa
    Non ci piace l'Europa così? Allora si entra nelle istituzioni e le si migliora. Come con Roma e presto con l'Italia! Niente referendum
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Il referendum si può fare, è strumento costituzionale consentito, e per l'uscita c'e' il trattato di Lisbona.
    • antonella g. Utente certificato 1 anno fa
      Che, per inciso, in Italia non si può fare (vedi Costituzione)
  • ivan g 1 anno fa
    ci vuole troppo tempo prima che l'europa cambi (se cambia) nel frattempo noi saremmo gia istinti o si cambia rapidamente evitando di bastonare la gente (e questo lo dubito)altrimenti referendum poi eventualmente ne riparliamo in base all 'esito tanto hanno gia incominciato terrorizzare la gente coi mutui pensioni ecc naturalmente gli italiani non sono gli inglesi si cagano adosso poi dopo alla fine ci mangeremo la merda
  • Alex 1 anno fa
    Io voto già ora: Fuori dall euro E facciamola questa votazione sul blog !
    • Alex 1 anno fa
      Piutost che gnent lè mei piutost
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ecco, sì, ottima idea; poi la presentiamo alla Merkel! Un altro che ha fuso!
  • Cecilia . Utente certificato 1 anno fa
    TORNIAMO A STAMPARE MONETA CON LA NS CARA E VECCHIA £ira
    • AntòAvenza 1 anno fa
      Vedi Cecilia, la decisione di stampare moneta, la prenderanno LORO, così: LORO, porteranno tutti i loro euri nei paradisi fiscali, poi, un venerdì pomeriggio, a banche chiuse, bloccheranno tutti i conti correnti, la zecca stamperà Lire a tutto spiano, ed il martedì successivo, riapriranno i conti correnti trasformati in Lire: 1 euro = 1.000 lire (quando ci avevano cambiato le Lire, ne hanno voluto 1.936,27 di Lire per 1 euro). Et voilà!
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    dai Beppe ora basta con le giravolte e le fesserie di marketing elettorale per non spaventare i moderati. Tira le fuori le palle, dacci un taglio, e dì chiaro che bisogna uscire dall'Euro, Ormai avete lasciato campo a Salvini, che se la canta e se la suona dappertutto. E basta con il referendum fuffa, si esce e basta. Altrimenti è finita.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      come dire implicitamnte che siamo in gabbia. Per l'euro basta un decreto, come quando lo si e' adottato
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      No, Giorgio, è semplice come lo è stato entrarci. Ritoccare i trattati, poi, e' solo questione di volontà e di tempo.
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      E' semplice proprio come spegnere la luce, identico.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      "E basta con il referendum fuffa, si esce e basta. Altrimenti è finita." Un altro che ha fuso! Secondo te, basta dire che si esce e l'Italia esce? Ma stai bene o hai voglia di scherzare! Con tutti i coglioni che oggi imperversano sul blog, mi pare il giorno sbagliato per scherzare. "si esce e basta"... come dichiarare la guerra e poi fare BOOOM! con la bocca. Roba da matti.
  • pz 1 anno fa
    ***** PRENDIAMOCI LA BANCA EUROPEA! ***** Stando a quanto dice Letta, la sede della Banca Europea, ora a Londra, andrà spostata. Milano è una possibile candidata! PRENDIAMOCI LA BNACA!
    • antonella g. Utente certificato 1 anno fa
      Sí sí, poi gli facciamo fare la fine del Monte dei Paschi e delle altre! Dai, che goduria...
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa mostra
    Ci vuole un bel coraggio a scrivere questo post dopo quello proeuropa di ieri http://www.beppegrillo.it/2016/06/brexit_o_breima.html quasi invisibile nel blog, modificato più volte e che ha ricevuto una valanga di commenti ultra negativi. Intanto ieri Mario Monti, uno dei massimi responsabili delle disastrose politiche europee e italiane, in diretta da Mentana ha dichiarato tutto il suo apprezzamento per il M5S europeo con queste parole (in serata pubblicherò il video originale): “Anch’io, come David Borrelli (eurodeputato del M5S, che avea parlato prima di lui), che conosco e che stimo, penso che bisogna cambiare l’Europa dall’interno”. Per quello che ha detto ieri sera, uno come Borrelli deve essere cacciato dal M5S all’istante, ma soprattutto deve pagare chi ha permesso la publicazione e modifica del post dei 10 punti. Ma non deve rotolare una testa qualsiasi o un caprio espiatorio di comodo, ma chi ha permesso la vergogna di ieri, chiunque esso sia e penso ci siamo capiti…
  • Lorenzo71 1 anno fa
    Bisogna uscire dall'Europa ci sta portando alla fame .....basta !!! È fallito tutto e chi guadagna è la Germania bastava !!!
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Sì, ma: 1) devi arrivare al Governo; 2) devi modificare la Costituzione (se ce la fai in sede Parlamentare e previo referendum popolare di conferma) 3) devi indire un referendum abrogativo 4) lo devi vincere......
  • harry haller Utente certificato 1 anno fa
    La Costituzione vieta ogni referendum riguardo l'abrogazione di trattati internazionali, e quindi è pleonastico, anzi controproducente, sollevare adesso questioni "Europa sì/Europa no; quando si potrà modificare l'art.75 ("Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio [cfr. art. 81], di amnistia e di indulto [cfr. art. 79], di autorizzazione a ratificare trattati internazionali [cfr. art. 80])", allora, si farà un referendum consultivo tra gli iscritti del M5S e la sua posizione, sono certo che sarà quella scaturita dalla consultazione. La presa di posizione "restiamo per cambiare questa Europa", penso sia una posizione di massima prudenza, rispettabile però almeno quanto quella "lasciamo questa Europa delle banche" (posizione che è anche la mia): una posizione "ufficiale" del Movimento, non credo sia al momento esprimibile: possiamo solo convenire tutti che un' Europa simile, così com'è, è insostenibile...
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Mah, io non vi capisco: ho detto che questo punto della Costituzione (Costituzione che sempre difendiamo), è da cambiare, perchè esclude il Popolo da delle decisioni di importanza vitale, punto: che vogliamo fare, un Referendum "sfogativo" solo per gridare al Mondo "in questa Europa non ci vogliamo stare??" Il risultato sarebbe (probabilmente) scontato, ma poi?.....
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Harry non fare il furbetto. Tutti sanno che la Costituzione lo vieta, così come vieta anche i "Referendum Propositivi". I cittadini vogliono sentire dai parlamentari del M5S, una posizione netta contro l'Euro e contro questa fasulla Comunità Europea. Altrimenti spiega perchè il M5S ha raccolto le firme, per un Referendum consultivo sull'Euro. Nessuno pretende quello che il Movimento non può dare, ma il Movimento deve comunicare nei programmi elettorali le sue posizioni (chiaramente prima delle elezioni), e non FAR FINTA di far decidere ai cittadini in rete.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      QUINDI LA COSTITUZIONE NON è IL POPOLO, ANZI PER LA COSTITUZIONE DI BRODOLINI ?!? IL POPOLO NON E SOVRANO. Bene ma noi non mettiamo in discussione i trattati internazionali, essi esistono anche senza di noi, si tratta di ADERIRE A DEI TRATTATI ADERIRE A DEI GRUPPI ADERIRE A DELLE REGOLW, chiaramente Noi italiani come è giusto e democratico non potremo mai decidere sulle decisioni di ALTRI popoli o individui, ma anche per la guerra che è molto peggio dell'euro ci alleiamo, appoggiamo se ed in quanto, Ci stai poi tutta che la COSTITUZIONE VALE QUANDO SI VUOLE, siamo contro la guerra ma la appoggiamo anzi diamo le basi per bombardare, ma valà anche la balla della costituzione ormai trova il tempo che trova regiorgiodocet.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Nun c'è de che, Max....
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      FINALMENTE! Per fortuna che l'intelligenza non è completamente scomparsa da questo blog. Grazie
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Ridicolo il rappresentante europeo del M5S, ospite a SkyTG24. Gira intorno alle domande, senza saper e voler mai prendere una posizione chiara ed inequivocabile (sembra il solito discorso di uno che parla in politichese). A SKY TG24 hanno parlato delle numerose critiche che sono piovute sul Blog di Grillo, per la blanda posizione presa sulla Brexit.
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Per caso era sempre lui? Il pasciuto, serafico, soporifero ed ecumenico David Borrelli?
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Harry, ti spedirò tutta la collezione del folk calabrese. Rimpiangerai il KGB.
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Chiareèèèèèè.......... https://www.youtube.com/watch?v=-YRVtVVS9CM
    • pz 1 anno fa
      Ma è il segreto di M5S questo comportamento. Roma ha gia' dimostrato che funziona.
  • Cecilia . Utente certificato 1 anno fa
    La Brexit deve far riflettere il governo Italiano se si continuano a tenere le porte aperte ai migranti "clandestini" con questa invasione incontrollata dal mare, l'Europa si sfaldera' definitivamente.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ti potresti incamminare; poi noi, appena abolito l'art. 75 della costituzione ti raggiungiamo. Vai avanti.
    • Cecilia . Utente certificato 1 anno fa
      Dobbiamo seguire il Regno Unito e cioè uscire dall'Europa.
  • Pietro Scalzullo (pietro scalzullo) Utente certificato 1 anno fa
    Ricordo che in passato, quando Beppe Grillo ipotizzava un uscita dell'Italia dall'Europa, veniva deriso e schernito dai media, che affermavano che non era assolutamente possibile tornare indietro. Ebbene la Gran Bretagna ci ha dimostrato che invece non solo è possibile ma è anche fattibile!
    • Alex 1 anno fa
      E va bene facciamo prima il consultivo se vincesse itaexit allora devono cambiare finalmente questo articolo costituzionale
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali.
  • m.a.n.t.o.v.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    NON CE LA FACCIO PIU'! MA GLI IMBECILLI SI SONO CONCENTRATI TUTTI QUI? Max Stirner ++++++++++++++++++++++++++ IL CAPOSTIPITE DEGLI IMBECILLI NON DOVREBBE FARSI QUESTO TIPO DI DOMANDE.
  • pz 1 anno fa
    Prima faremo un tentativo di cambiare le cose dall'interno. Se non ci riusciremo in 10 anni, faremo un referendum per uscire dall'UE.
    • pz 1 anno fa
      Abbiamo gia' raccolto pure le firme per quello che dici. Ora pero' vogliamo prima provare a cambiare le cose dall'interno. Chiaramente sarà un'operazione complicata, in 10 anni ce la possiamo fare.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Dieci anni sono già passati - anzi, ne sono passati quindici - e ogni anno è stato sempre peggio. Quanto alla questione dell'art. 75, se la volontà c'è la soluzione è semplice: 1) si definisce, tramite votazione interna, se il movimento è favorevole all'uscita dalla UE; 2) in caso positivo, si propone un referendum - questo possibilissimo - per la modifica dell'art. 75; 3) se gli italiani sono d'accordo e l'articolo viene modifica, si passa al referendum vero e proprio sull'Unione. La parola ai cittadini, come si è sempre detto. Basta volerlo. Se però si preferiscono le poltrone europee e i complimenti di Monti, questo è un altro discorso.
    • pz 1 anno fa
      Per quanto riguarda l'UE, l'importante è fissare la durata dei nostri tentativi. 10 anni direi che mi sembra buono.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali.
    • Aldo Vagata 1 anno fa
      CHI CREDE NELLA DEMOCRAZIA VUOLE USCIRE ADESSO, non vogliamo aspettare altri 10 anni!
  • m.a.n.t.o.v.a.n.o.d.o.c. 1 anno fa mostra
    DICONO CHE E' UN COGLIONE CHI NON CAMBIA MAI IDEA. E CHI CAMBIA IDEA TROPPO SPESSO COS'E'?
  • mauro m. Utente certificato 1 anno fa
    Questa Unione Europea è nata al contrario. Prima di creare unità sociale a cui far seguire quella economica si è preferito fare l'inverso. Lingue diverse, stati sociali diversi, redditi diversi, welfare diversi. A parte la moneta e i benefici per le multinazionali non c'è niente altro.
    • Pietro Scalzullo (pietro scalzullo) Utente certificato 1 anno fa
      L'Europa così come l'hanno creata e com'è adesso non è che un "emulazione" fatta male degli Stati Uniti d'America. Con l'unica grande differenza che gli Stati Uniti d'America per diventare "Uniti" hanno affrontato difficoltà immani, sopportando anche una guerra di secessione interna, che ha visto scontrarsi fratello e fratello. E noi pretendiamo di diventare un Europa Unita solo facendo una moneta unica e qualche accordo economico. Manca il sentimento di coesione storico e di appartenenza unitaria che si manifesta allor quando ci si sente davvero un "UNICO POPOLO" e si affrontano insieme le difficoltà. Non mi pare che sia così adesso. Basta vedere come le varie nazioni si sono comportate nel caso dell'emergenza immigrati. Ogni nazione ha deciso per se infischiandosene delle regole comunitarie. Allora mi domando....che Europa è?
  • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
    nel 1978 si sapeva già che una unione monetaria di paesi diversi non sarebbe stata da fare...... CIT. Sono, quelle del sistema monetario, imperfezioni tecniche o non piuttosto i difetti di una creatura nata politicamente male e politicamente malformata? Non derivano, queste imperfezioni, dagli egoismi nazionali degli altri paesi più forti della Comunità? Perché mai, altrimenti, i costi che ci si chiede di sopportare dovrebbero essere solo i nostri, mentre non paiono esservi costi per i paesi più forti? Queste domande io vorrei porre agli amici europeisti, insieme a tante altre. http://gondrano.blogspot.it/2014/01/il-cambio-e-la-piu-endogena-delle.html
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Magari noi abbiamo le mafie/camorre, noi votiamo in due gg. per poter fare il gioco dei bussolotti e quindi non saremo mai come i Britain, ma almeno i parlamentari eletti non dovrebbero trattare noi come incompetenti e guardare al faro di civiltà del parlamento europeo come la salvezza che chiaramente non è.
  • valter gatti Utente certificato 1 anno fa
    E' triste scoprire che il movimento oggi si schieri con l'europa, la stessa europa fatta da una nomenklatura non eletta da nessuno che ha impoverito e fatto sparire il ceto medio, ha distrutto popoli e nazioni sull'altare dell'euro , ha cancellato diritti,ha aumentato il divario tra ricchi e poveri ,la stessa europa che ancora oggi sta trattando in tutta segretezza il TTIP,mi dispiace davvero se ci pieghiamo come gli altri ai piedi della finanza, ho sentito varie interviste di parlamentari 5stelle e di Beppe in persona mi sembrava di sentir parlare uno del PD ,con il magone nel cuore voglio dirvi che io credevo e voglio ancora credere nel movimento ma se questa linea dovesse continuare smetterò di votarvi
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Allora facciamo il punto per Max Steiner: Farage ci fa o ci è? nel senso per te è per la brexit o per il remain? Il Movimento, anche con qualche lamentela (me le ricordo tutte) si postò nell' eurogruppo Farage o meno? snobbando tutti sia di dx che di sx? A un cervello di gallina come il mio vien da pensare che anche per il Movimento, visti gli ultimi sviluppi sul TTIP, l'uscita italia"exIT" per l'esattezza sarebbe auspicabile, noi non ci sogniamo nemmeno e mai sogneremo le agevolazioni GB prima e durante la trattativa GB-Eu per il remain, o no?
    • Alex 1 anno fa
      Siete diventati come loro fanculo beppe fanculo
    • paolo tumolo 1 anno fa
      Ha ragione Max. rticolo 75 della Costituzione: "... Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali"
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      VEDIAMO SE IL CERVELLO DI GALLINA RECEPISCE Allora facciamo il punto per Max Steiner M: STIRNER; MAX STIRNER : Farage ci fa o ci è? nel senso per te è per la brexit o per il remain? M: IL FAUTORE E IL VINCITORE DELLA EXIT Il Movimento, anche con qualche lamentela (me le ricordo tutte) si postò nell' eurogruppo Farage o meno? M: SI', SPIEGANDO CHE ERA LA UNICA POSSIBILITà CHE AVEVAMO PER FORMARE UN GRUPPO IN EUROPA E QUINDI DI CONTARE. CHI NON FA PARTE DI UN GRUPPO NON VOTA, QUINDI NON CONTA! L'ACCORDO CON FARAGE, PERò, ERA CHE NOI ERAVAMO LIBERI DI VOTARE COME VOLEVAMO DOVE NON ERAVAMO D'ACCORDO CON LUI: LIBERI! snobbando tutti sia di dx che di sx? A un cervello di gallina come il mio vien da pensare che anche per il Movimento, visti gli ultimi sviluppi sul TTIP, l'uscita italia"exIT" per l'esattezza sarebbe auspicabile, noi non ci sogniamo nemmeno e mai sogneremo le agevolazioni GB prima e durante la trattativa GB-Eu per il remain, o no? M: LO CAPISCI O NO, CHE CAUSA UN ARTICOLO DELLA COSTITUZIONE NON POSSIAMO FARE REFERENDUM SU QUESTIONI INTERNAZIONALI. L'M5S HA PROPOSTO UN REFERENDUM "INFORMATIVO", SENZA ALCUN POTERE ANCHE IN CASO DI VITTORIA, SOLO PER SAPERE COSA PENSANO GLI ITALIANI IN MERITO: MA LO HAI LETTO IL COMMENTO DOVE TE LO SPIEGO? FATTI UNA RICERCA IN INTERNET E SE NON è VERO CHE CI è VIETATO DALLA COSTITUZIONE IL REFERENDUM SU PATTI INTERNAZIONALI, VIENI QUI E MI SMENTISCI, ALTRIMENTI SMETTILA DI FARE COCCODE'
  • ANTONIO 1 anno fa mostra
    Se il M5S non corregge subito il post e magari lo intitola adesso tocca a noi fare come la Gran Bretagna perde una valanga di iscritti e simpatizzanti che credono veramente in quello che fanno e sono l'anima e il motore del M5S stesso. Anche nel M5S si sono infiltrate le lobby di potere che ci hanno messo dentro i suoi, individuamoli subito e mandiamoli a casa immediatamente.
  • Virginio Zaffaroni 1 anno fa
    E' la prima volta che entro in questo blog. Lo faccio per dirvi che, pur avendo interesse al vostro movimento, non vi voterò fino a quando avrete queste posizioni sull'Unione Europea. Io credo che voi abbiate un'idea estremista della democrazia diretta. Io credo che chiedere a un popolo vittima di populismi, disinformazione, demagogia, di decidere su scelte di valore secolare come l'Unione Europea sia qualcosa di irresponsabile e pericolos. Io non credo alla idea della Perfezione del popolo che voi sembrate nutrire. Come me credevano i Padri Costituenti che vollero una democrazia rappresentativa, Chi è chiamato a governare si assuma la responsabilità di decidere. troppo comodo celarsi dietro i referendum popolari a raffica. Governare è studio e responsabilità, non rmando continuo al popolo.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      ERNESTO, NON SCRIVERE STUPIDAGGINI! Non è possibile fare referendum su patti internazionali Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali.
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
      Lei ha una assai vaga idea di democrazia diretta. Se Lei ritiene di non avere le competenze per decidere sullo Stato (che e' Lei nedesimo) si accomodi: vi sono le monarchie assolute e pure qualche dittatura che Le tolgono qualsiasi responsabilita'. Interceda per se stesso e chieda la cittadinanza presso di loro. In alternativa puo' credere ciecamente al feticcio della democrazia rappresentativa de noartri (ci vuole studio per fare gli statisti? Non mi faccia ridere; guardi alla storia degli ultimi 30 anni della politica italiana e poi ne riparliamo) e rimanga in attesa di un treno che non passera' mai. Eviti pero' di darci lezioni e giudizi apodittici sul valore referendario. nel caso lasci che a pensare siano i cavalli...hanno la testa piu' grande della Sua.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Virginio, il referendum va applicato solo in caso in cui i governi non sappiano decidere. Ora è il caso! Saludos.
  • undefined 1 anno fa
    A me nessuno mi ha chiesto mai se desideravo l'euro invece della lira. Inoltre hanno deciso (sempre tra loro) che la Merkel doveva stare a capo della situazione in Europa. Aggiungo anche che (proprio adesso) sia stata scelta proprio la lingua inglese per l'Europa. Nessuna di tutte queste cose e' stata scelta dai cittadini......Vogliamo la nostra sovranita' qualora non lo avessero capito!
  • pabblo 1 anno fa
    ot ma anche no :) stefano feltri: ""C’è poco da esultare perché la Brexit è il risultato di un uso irresponsabile del voto, di una sua degenerazione, non è affatto la sua apoteosi." questo signore scrive sul fatto quotidiano, addirittura ne è il vicedirettore! wow! e poi fanno le raccolte di firme contro la riforma della costituzione :)
    • harry haller Utente certificato 1 anno fa
      Bisogna fa' n' referendum der tipo: "Il Popolo, dev'essere sempre sovrano??" Artrimenti , se potrebbe decide che è sovrano solo er Lunedì, Mercoledì e Giovedì e du' Domeniche ar mese.......
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    =Salve Max, ti prego non personalizzare (termine oggi di moda) l'idea che propongo ore 15 e 54! So che sarebbe una buona idea, d'impatto per ritrovare una dignità nazionale gettata nel fango; chi ha coRAGGIo la porti avanti a prescindere. Zampano, ernestino mi pare un nomignolo non adatto alla serietà del caso. Vale quanto sopra anche per te. Zampa, no creo que el nombrecito ernestino sea bastante serio por el caso! Vale lo mismo arriba tanbien para ti. In fede.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      DONDE ESTA EL RPOBLEMA? ERNESTINO ES UN DIMINUTIVO DE TU NOMBRE, Y NO HAY NADA DE OFENSIVO!
    • wlaspagnasebevesemagna 1 anno fa
      Torero.. Torero..ole'...
  • Romolo 1 anno fa
    L' Ighirtera e' uscita dalla Europa unita!! E a noi nun c'e da pena! Li problemi nostri so de unì er pranzo co la cena. Belle parole : "popoli diversi sotto na bandiera" dette da chi c'ha la panza piena da mattina a sera .L ideali so belli se so concreti. Fondati su na reale fratellanza. Artrimenti è sortanto un vento debole che nu cia' 'mportanza ..so come na sinfonia de grossi peti
    • Romolo 1 anno fa
      Pe Patrizzia..Nun te comment...
    • Patrizia P. Utente certificato 1 anno fa
      ma che dici unita spaccatissima, la Scozia e l'Irlanda ora vogliono L'indipendenza per restare negli EU Londra pure ha votato compatta IN, e già gira una petizione per staccarsi dal resto.Loro sono diversi da noi. Il referendum del Lerave ha vinto con un margine molto esiguo e quelli che hanno votato IN sono incazzati neri.
  • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
    E' onesto cambiare le regole di una comunità ove abbiamo affermato che uno vale uno? Io non ho votato questo volta faccia? Vi siete impossessato del giocattolo, vi siete fatti un partito, bene allora facciamo il nostro congresso on-line e votiamo punto per punto. Non mettete ai voti l'uscita dall'euro e dall'Europa assassina, bene in questo caso siete solo dei traditori. Mi dispiace, mi sono sbagliato. Andate a Vaffanculo! W Farage.
    • antonella g. Utente certificato 1 anno fa
      Certo che l'ignoranza è una gran brutta bestia. Per l'uscita dall'euro il M5* raccolse pure le firme per promuovere un referendum. Quanto all'uscita dall'Europa, volete capirlo SI o NO, che una consultazione in tal senso è VIETATA dalla Costituzione?
  • Fabio T. Utente certificato 1 anno fa
    Fortunati che è stata uk la prima, perché il tentativo di scoraggiare questa pratica potrebbe essere molto marcato. Di fronte, però, hanno una ex potenza coloniale (non è una medaglia) che sarà pronta a far fronte comune, fiera com'è e non proprio ligia a farsi umiliare. E l'italia, idem. Anche noi abbiamo avuto truppe vittoriose che sono entrate ad Addis Abeba.
  • filippo d. Utente certificato 1 anno fa
    Dopo la figuraccia di ieri con il post sul Brexit, tra l'altro modificato rispetto alla versione originaria uscita sulla piattaforma M5S Europa, credo sia opportuno ristabilire un minimo di coerenza sulla strategia politica riguardo all'Euro e alla nostra permanenza nell'UE. In caso contrario il popolo sovrano vi prenderà a calci in culo, come ha fatto il popolo britannico. Avete preso una china pericolosa, di PD già ne abbiamo uno, non ne serve un altro 2.0, grazie. Non è difficile, basterebbe essere coerenti con quanto prospettato dal M5S stesso sul piano B http://www.beppegrillo.it/2015/07/il_pianob_dellitalia_per_uscire_dalleuro.html Svegliatevi finchè siete in tempo
  • undefined 1 anno fa
    Forse la via più veloce per chi vuole uscire dalla UE è quella di aspettare che si sfaldi dopo l'uscita di altre nazioni. Aspettare che i "portavoce" ascoltino i loro datori di lavoro potrebbe richiedere più tempo...
  • Massimo S. Utente certificato 1 anno fa
    Un parlamento privo di poteri effettivi, una BCE che ricatta i governi nazionali, una costruzione dentro la quale sono solo gli interessi degli stati economicamente piu` forti a contare... Secondo voi quali spazi esisterebbero per cambiare l'Europa dall'interno ? La possibile conquista del governo del paese, la modifica costituzionale per poter indire un referendum, la fuoriuscita dall'euro, vanno viste come tappe per abbandonare una strada sbagliata e intraprendere un percorso completamente nuovo. Una nota parabola evangelica riferisce che mettere le toppe ad un vestito vecchio serve solo ad allargare lo strappo. A buon intenditor...
  • #M 5 S Utente certificato 1 anno fa
    Questa europa che non ascolta il popolo non funziona, gli inglesi lo hanno capito
  • Gian Paolo 1 anno fa
    Scusate se mi son perso qualcosa, ma non son solito leggere il Fatto Quotidiano. Ma questo giornale, ha fatto il salto della quaglia? Scrive cose che sembra Repubblica o l'Unità... Boh
  • Marcello Sarini Utente certificato 1 anno fa
    Concordo con chi fa notare la gravita' di quanto successo (e riportato dal link): http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx Abbiamo sempre fatto della nostra onesta' il nostro cavallo di battaglia: trovo vergognoso che proprio noi ci facciamo cogliere con le mani nel sacco a gestire in modo meschino un cambio di idea di chi guida il movimento. Prego Beppe di intervenire e anche di chiarire su cosa il M5S vuole proporre. Abbiamo perso troppe persone per mancanza di chiarezza e di decisioni grazie
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Cicco, guarda che si è sempre parlato di un referendum "INFORMATIVO" per sapere come la pensano gli italiani, ma senza alcun potere in caso di vittoria! Perché... leggere prego e se trovi un antidoto all'art. 75 ce lo comunichi. Ciao neh.. NON CE LA FACCIO PIU'! MA GLI IMBECILLI SI SONO CONCENTRATI TUTTI QUI? Il M5S ha sempre dichiarato che gli italiani dovrebbero avere il diritto di decidere sull'euro e sull'Europa tramite referendum! NON HANNO MAI PROPOSTO IL REFERENDUM PERCHE' COSTITUZIONALMENTE NON E' POSSIBILE! Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali. I nostri splendidi portavoce, prima di prendere decisioni fondamentali per il nostro destino, dovrebbero "confrontarsi" con alcuni imbecilli che oggi si sono esibiti sul blog? Se Dio esistesse, avrebbe dato il dono della parola al mio cane, ma non a certi imbecilli!
  • franco 1 anno fa
    Caro Grillo, chi ha cambiato quel post all'articolo 10 va trattato alla stessa stregua dei consiglieri comunali di Roma in caso di cambio di casacca: SE E' UN PARLAMENTARE EUROPEO TIRI FUORI 150.000 EURO. Perchè non c'è colpa più grave del TRADIMENTO: in tempo di guerra a favore di un nemico in armi, in tempo di pace nei confronti della volontà dei propri elettori.
  • raffaello raffaelli Utente certificato 1 anno fa
    Mi ripeto. Questo articolo nasconde qualche ambiguita' che non credevo possibili data la nostra chiarezza e trasparenza. Le stesse parole di grillo due anni fa dicevano di sostenere un referendum per restare o meno in europa e il rotorno alla sovranità politica e monetaria. Questo se vogliamo considerarci ancora una nazione, un popolo.... Daccordo sullo stare dentro per cercare di cambiare questo tipo di europa, ma se non ci riusciamo poi che si fa? Ci restiamo comunque? Insomma cerchiamo di chiarire bene cosa si vuol fare e come altrimenti ci troveremo in disaccordo. E a chi dice che un referendum ci e' proibito, deve lavorare per riacquistare questo diritto. A mio parere gia' dover subire questa negazione potrebbe essere gia' motivo di uscire fuori da questa morsa antidemocratica.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Cicco, guarda che si è sempre parlato di un referendum "INFORMATIVO" per sapere come la pensano gli italiani, ma senza alcun potere in caso di vittoria! Perché... leggere prego e se trovi un antidoto all'art. 75 ce lo comunichi. Ciao neh.. NON CE LA FACCIO PIU'! MA GLI IMBECILLI SI SONO CONCENTRATI TUTTI QUI? Il M5S ha sempre dichiarato che gli italiani dovrebbero avere il diritto di decidere sull'euro e sull'Europa tramite referendum! NON HANNO MAI PROPOSTO IL REFERENDUM PERCHE' COSTITUZIONALMENTE NON E' POSSIBILE! Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali. I nostri splendidi portavoce, prima di prendere decisioni fondamentali per il nostro destino, dovrebbero "confrontarsi" con alcuni imbecilli che oggi si sono esibiti sul blog? Se Dio esistesse, avrebbe dato il dono della parola al mio cane, ma non a certi imbecilli!
  • GIANNI 1 anno fa
    Nei vari incontri pubblici di Grillo nelle piazze italiane, lo stesso Grillo ha sempre sostenuto che non era favorevole all'uscito dell'Italia dall'Europa, ma all'uscita dell'Italia dall'Euro per riavere la nostra autonomia monetaria. Ora ho letto che molti militanti del 5 stelle rimproverano a Grillo di non essere coerente e, ho letto commenti al vetriolo di nostri avversari sia di politici che persone cittadini. Ma queste persone, quando Grillo si esprimeva dov'erano? a Pascolare le percore? a raccogliere le barbabietole? Un conto e' uscire dall'Euro e un conto uscire dall'Europa che ci isolerebbe.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      penso che la maggior parte per europa intenda unione europea (questa che subiamo) che ha nell'euro e nei vincoli il suo paradigma (alla fine sono un tutt'uno). Logico che il continente europeo non si pui' cambiare
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Cicco, guarda che si è sempre parlato di un referendum "INFORMATIVO" per sapere come la pensano gli italiani, ma senza alcun potere in caso di vittoria! Perché... leggere prego e se trovi un antidoto all'art. 75 ce lo comunichi. Ciao neh.. NON CE LA FACCIO PIU'! MA GLI IMBECILLI SI SONO CONCENTRATI TUTTI QUI? Il M5S ha sempre dichiarato che gli italiani dovrebbero avere il diritto di decidere sull'euro e sull'Europa tramite referendum! NON HANNO MAI PROPOSTO IL REFERENDUM PERCHE' COSTITUZIONALMENTE NON E' POSSIBILE! Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali. I nostri splendidi portavoce, prima di prendere decisioni fondamentali per il nostro destino, dovrebbero "confrontarsi" con alcuni imbecilli che oggi si sono esibiti sul blog? Se Dio esistesse, avrebbe dato il dono della parola al mio cane, ma non a certi imbecilli!
    • marco g. Utente certificato 1 anno fa
      Si e come fai adesso ad uscire dalla moneta e non dall'eurozona...prima devi uscire dall'eurozona (adesso lo faranno tutti vedrai) e poi dalla moneta... Adesso comincia l'olanda , poi la francia nel 2017 , poi i paesi del nord europa... E' la fine dell' Euro Moneta torniamo alla CEE(meglio)
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Per la precisione e per chi me l'ha chiesto: firma del trattato di Maastricht (cambio a 1936,27 lire per un euro): Carlo Azeglio Ciampi (ministro del tesoro), governo Prodi. Il disastro da Wiki: "----- Carlo Azeglio Ciampi nei governi Prodi e D'Alema ----- (governi di centro sinistra)... ... fu ministro del tesoro (dall'aprile 1996 al maggio 1999) nei governi Prodi I e D'Alema. In questo periodo, la sua opera fu caratterizzata dalla riduzione del debito pubblico italiano in vista degli obblighi imposti dal trattato di Maastricht, per garantire l'accesso dell'Italia alla moneta unica europea". Il pd deve essere bandito per legge alla stessa stregua del partito fascista. RINEGOZIARE alla velocità della luce un €uro = a 1000 lire. Cosa aspettate?!? MUOVIAMOCI!!! ORA!!! SUBITO!!! O FUORI DA U€ ORA!!! SUBITO!!!
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Ernesto non c'era intenzione di offenderti o sminuire quello che tu hai scritto. Anzi, è esattamente l'opposto, ho approvato e usato un nomignolo affettuosamente!!!
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Salve Max, ti prego non personalizzare (termine oggi di moda) l'idea che propongo! So che sarebbe una buona idea, d'impatto per ritrovare una dignità nazionale gettata nel fango; chi ha coRAGGIo la porti avanti a prescindere. Zampano, ernestino mi pare un nomignolo non adatto alla serietà del caso. Vale quanto sopra anche per te. In fede.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Hola Ernestino me gusta mucho tu idea, 1 euro= 1000 lires, y se ke puede cambiar la tierra natal Italia. Saludos
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Lo stai consigliando al PD? t'informo che al governo sta il PD e non il M5S. Quindi chi stai sollecitando? Io oggi ho l'impressione di trovarmi al Cottolengo https://it.wikipedia.org/wiki/Piccola_casa_della_Divina_Provvidenza
  • MARCO GENOVESE 1 anno fa
    Scusate una domanda .... ma ieri sera Barbara Lezzi Movimento 5 Stelle ha detto che il movimento vuole stare in Europa ma non a queste condizioni...? E chi lo ha deciso? Lei ? Il movimento ? Non si doveva fare un ITALIAexit ? o adesso decidete pure per noi?
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    By by UK. Con la testa voltata all'indietro, a un lontano passato scomparso da tempo, la vecchia Inghilterra ha preferito il suicidio all'omologazione ai Paesi europei. Una scelta voluta dagli anziani contro i giovani per la quale si paghera' un prezzo enorme, non esclusa la dissoluzione della Gran Bretagna quando la Scozia e forse l'Irlanda del nord si renderanno indipendenti e aderiranno all'UE. Adesso e' l'Europa a dover rispondere in fretta, prima delle elezioni in Francia, perche' una sua eventuale uscita segnerebbe la fine della costruzione europea. Di cose da cambiare ce ne sono tante, le conosciamo bene, e spetta a tutti i governi dei 27 Stati membri adoperarsi per conciliare i diversi interessi e costruire politiche idonee a favorire un equo benessere di tutti i popoli europei. Un fallimento non e' ipotizzabile perche' porterebbe la storia indietro di cento anni, agli stati nazionali, alle guerre commerciali, alle svalutazioni competitive, al riarmo, alla guerra.
    • guido ligazzolo Utente certificato 1 anno fa
      ma ci fai o ci sei? Stacca la spina apocalittica, ti prego.
    • angelo . Utente certificato 1 anno fa
      tranquillo che i sovrani non falliscono mai.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      "porterebbe la storia indietro di cento anni, agli stati nazionali, alle guerre commerciali, alle svalutazioni competitive, al riarmo, alla guerra." L'invasione aliena, hai dimenticato l'invasione aliena!... :))
  • franco remondina 1 anno fa
    Allora, la prima cosa da dire è che il pezzo, l'articolo è di: "movimento5 stelle"... Che roba è? L'assoluta visione politica del movimento è quella di sfanculare Farage? Ieri Grillo/Di Ma(r)io fanno una dichiarazione che la UE va cambiata dall'interno. Sic... Vogliamo dire che abbiamo visto il successo delle politiche di questa UE, che andrebbe cambiata dall'interno, in Grecia? O in Spagna? O da noi? Sarà normale un tasso di disoccupazione del 46% nei giovani? E' questa l'idea del movimento?Che bisogna cambiare la UE dall'interno? E, come puoi cambiarla se i membri della commissione europea non sono eletti? Come? Vi ho dato il mio voto, non perchè vi tagliaste a metà lo stipendio, in fin dei conti prima avevate reddito zero e quindi passare da zero a cinquemila euro è un bel vantagggio, vi ho dato il voto perchè pensavo capiste, che avreste capito... invece ho capito che non capite. L'articolo fa trasparire che la democrazia è un valore solo quando danneggia i popoli. Ieri gli inglesi hanno di nuovo sconfitto l'invincibile armada... quella del terrore 24/24h, quell'amalgfama di servizi segreti che compie le stragi, per difendere i pochi a danno dei molti. Voi difendete i pochi, credo sia ormai chiaro, ma quel che è chiaro è anche un'altra cosa: siete pronti a tradire gli amici come Farage, perchè quando il gioco si fa duro, meglio smettere, tenete famiglia e sedia, chi ve lo fa fare? Grazie davvero, se c'era bisogno ho capito: siete solo chiacchiere e distintivo.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    e comunque quello che preoccupa è l'inciucio tra l'europarlamentare pentastellato David Borrelli e lo stimatissimo Mortimer.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      @ Zampano "Credi che chi ha raccolto gratuitamente firme per il referendum sull'uscita dall'euro l'ha fatto così, per hobby, perchè non sapeva come passare il tempo?" Allora sei impegnato anche tu per raccogliere tutte le stronzate che sono state scritte oggi; anzi molte sono opera tua. guarda che si è sempre parlato di un referendum "INFORMATIVO" per sapere come la pensano gli italiani, ma senza alcun potere in caso di vittoria! Perché... leggere prego e se trovi un antidoto all'art. 75 ce lo comunichi. Mi fermo qui, senza qualificarti, ma se tu fossi onesto lo faresti da solo.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Max cerca di piantarla di insultare chi non ti aggrada, che è un comportamento puerile, da persona immatura, e inizia a riflettere sulle cose dichiarate pubblicamente da alcuni nostri rappresentanti anni fa e su quelle che si stanno dicendo adesso. Credi che chi ha raccolto gratuitamente firme per il referendum sull'uscita dall'euro l'ha fatto così, per hobby, perchè non sapeva come passare il tempo? Credi che chi ha dato il voto e fatto eleggere alcuni parlamentari l'ha fatto per la loro bella faccia piuttosto che per i discorsi fatti durante i comizi? Credi che la gente qui abbia la memoria corta o che debba aspettarmi da un momento all'altro un alleanza con qualcuno di quelli che attaccava Farage? Le domande hanno bisogno di risposte e non si puo' rispondere con lo slogan o con insulti.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ho capito! Vuoi accaparrarti un piccolo spazio tra gli imbecilli e ti stai impegnando in tal senso. Per tua informazione, Borrelli è uno dei nostri migliori europarlamentari e se tu capissi qualcosa e seguissi le cose da vicino, invece di accodarti agli sciocchini da osteria, ti riterresti fortunata di avere tra le fila del M5S Borrelli. Ammesso che tu sia del M5S
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    a max steiner, fanno molto più ridere quelli che pretenderebbero di far usciere o entrare in un continente una nazione come se bastasse aprire una porta.
  • angelo . Utente certificato 1 anno fa
    Fuori da questa banda di aguzzini. Viva la sovranità individuale !
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    PER QUELLI DEL "NON CE LA FACCIO PIU" l'EUROPA UNITA NON c'e'oggi e non c'era ieri, perche oltre alla Gran Bretagna anche Svizzera, islanda, norvegia, russia sono europa o no?
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Max il problema sta nel fatto che l'Italia è stata privata della sua sovranità.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ciccia, se l'Europa non c'è, dove sta il problema?
  • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
    NON CE LA FACCIO PIU'! MA GLI IMBECILLI SI SONO CONCENTRATI TUTTI QUI? Il M5S ha sempre dichiarato che gli italiani dovrebbero avere il diritto di decidere sull'euro e sull'Europa tramite referendum! NON HANNO MAI PROPOSTO IL REFERENDUM PERCHE' COSTITUZIONALMENTE NON E' POSSIBILE! Per arrivare a tale referendum, occorre modificare la Costituzione in quell'articolo, ma per farlo, come minimo occorre arrivare al governo! Tutto dipende dall'articolo 75 della Costituzione, perché tale articolo vieta lo svolgimento di referendum che abbiano come scopo i trattati internazionali. I nostri splendidi portavoce, prima di prendere decisioni fondamentali per il nostro destino, dovrebbero "confrontarsi" con alcuni imbecilli che oggi si sono esibiti sul blog? Se Dio esistesse, avrebbe dato il dono della parola al mio cane, ma non a certi imbecilli!
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Zampano, la risposta l'ha data Max, anche se in modo un po' ..... aggressivo. Sicuramente c'è chi, in buona fede, cerca chiarimenti, ma c'è anche chi, abilmente, "ciurla" nel manico, come si suol dire. La notizia del giorno è che la Gran Bretagna uscirà dall'euro, ma qui è stata trasformata in "il M5S è in crisi di identità ". Sono bravi a seminare zizzania !
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Caro Alessandro trattare gli altri da troll quando si è in minoranza non mi sembra una cosa intelligente. Prendi atto che la maggior parte di quelli che scrive qui e commenta è indignata per cose concrete e non ha bisogno di cercare pretesti se vuole fare una critica a qualcuno.
    • franco 1 anno fa mostra
      Tanto per cominciare: il referendum dalla Costituzione non è ammesso a RATIFICARE i trattati internazionali, NON a CASSARLI. INOLTRE: il referendum può essere indetto su QUALSIASI materia a fine CONSULTIVO e NON DELIBERATIVO. Poi se il governo è di delinquenti NON ne terrà conto, se di persone probe, SI'. Datti una svegliata. E se cerchi qualcuno a cui dare dell'imbecille, non hai bisogno di andare lontano :-)
    • franco remondina 1 anno fa mostra
      Si si l'articolo dei trattati internazionali ...si quello, è quello che ci impedisce.... se fosse per noi... Già... se fosse per voi, per quelli che si accontentano del limite legislativo, che accettano la legge, anche se la legge è sbagliata. Sono gli ostacoli di chi non vuole. Da noi non è permesso, lo dice la Costituzione... Peccato che la Costituzione dica anche altro, infatti la vogliono cambiare nonostante sia "la Costituzione più bella del mondo" per loro stessa ammissione. La repunnlica fondata sul lavoro... sul pagare le tasse in modo proporzionato al reddito, sull'aborrire e ripudiare la guerra (poi ne abbiamo fatte 4, mascherate da missioni di pace, in libano, afghanistan, kssovo e aver bombardato la libia..) Dice tante cose giuste la costituzione più bella del mondo, che non possiamo chiedere di uscire dalla Ue e ripudiare i trattati. Se è cosi, come si è fatto con la guerra e col lavoro e con le tasse, possiamo farlo ugualmente, non trova? Ah già , mi sto rivolgendo a uno che ha una comprensione pari a zero...
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Ottima risposta ! Ma io credo che, quelli che tu chiami imbecilli, non lo siano proprio imbecilli. Semplicemente stanno facendo il lavoro che devono svolgere: creare confusione nel M5S e denigrarlo nell'opinione pubblica.
  • fiorangelo forno Utente certificato 1 anno fa
    Mai tante parole ho sentito oggi, il popolo britannico ha scelto, rispettiamo la loro decisione, basta, dobbiamo parlare dei nostri problemi, la trave ed il bruscolino. Meno parole e più fatti.
  • giuseppe lucisano Utente certificato 1 anno fa
    IL m5s è favorevole all' unione europea, mai nessuno ha detto di voler uscire dall'europa, per quanto riguarda l'euro è confermto che devono essere gli italiani a decidere, l'euro così non funziona, l'europa va cambiata ma non abbandonata.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      mai MAI potremo abbandonare l'europa, ci siamo dentro tranne stravolgimenti planetari.
  • Mike59 1 anno fa
    Possibile che non ci sia uno che abbia capito? Almeno io non l'ho visto. Una cosa è l'EURO, la moneta anzi la valuta, per cui Grillo e tutti i 5S stanno chiedendo un referendum per discutere ed approfondire da sempre. Un'altra cosa è l' EU, ovvero l'Europa Unita, per cui non c'è mai stata l'idea di uscirne, MAI, neanche un accenno. Amici dei 5 Stelle, fanno bene forse a chiamarci ignoranti e improvvisati.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      intanto l'europa unita non esiste oggi e non esisteva prima perchè anche svizzera, norvegia, islanda russia sono europa, sono i legacci che chiamano europa.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    CHi scrive l'articolo ha già dimenticato che questa accozzaglia di banditi che chiamano Ue ha prodotto mostri come i TTIP e si guarda bene dal farlo conoscere? Già dimenticato tutto? questo è il difetto dell'italiota :la memoria corta.
  • Carmine Fascella 1 anno fa
    Caro Beppe,se vai a vedere i miei post sul tuo Blog di molto prima dell'elezioni 2013,vedrai che prima anche di te e Gianroberto vi avevo allertato sulla possibilità che potessimo anche trovarci di fronte a scelte governative.Ti dico questo per sgombrare il campo da equivoci,le cose da voi dette io le dicevo quando eravamo giovani,quindi io sono del M5S e non tradisco.Però,c'è sempre un però,sulla questione UE bisogna capirsi.Vero è che una Europa solidale e cooperante sia necessaria,ma va costruita.Il punto non è cambiare i Trattati, perchè questa UE li cambierà sempre a suo favore, se costretta a cambiarli.La questione vera politica è un'altra,e mi pare che il M5S stia sfuggendo,e non risponde.Il nostro Programma,striminzito all'osso che sia, una cosa la dice chiara,il M5S è per una Politica Economica in netta Opposizione al NEOLIBERISMO (Privatizzazioni acqua e molto altro,schiavizzare i lavoratori a tutti i livelli,distruzione della Sovranità dei Paesi della UE,con la Finanza che si sostituisce alla Politica.Puoi dire anche che serve un'altra UE,ma necessita che il M5S dica con chiarezza che la sua politica è contro il NEOLIBERISMO attuato da questa UE.Quello che hai detto, per me è chiaro, perchè comprendo ciò che scrivi,ma comunque lasci voragini politiche che vanno colmate.Auspico che tu riscriva l'articolo precisando che siamo contro politiche economiche neoliberiste.Perchè non tutti capiscono, e altri capiscono che il M5S ha rinunciato alla sua politica.Non dobbiamo fare una ristrutturazione del Paese,dobbiamo rifondare i pilastri che sono MARCI, come è MARCIA questa UE.Spero in una posizione chiarificatrice del "Direttorio".Poi la posizione possa piacere o meno non importa,ma il dubbio sulla posizione politica è cosa che può danneggiare il M5S e il Paese.Spero che qualcuno chiarisca in maniera definitiva qualsiasi dubbio,in un senso o nell'altro. Con stima. Carmine Fascella
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    ora è chiaro perchè Le Pen vi faceva tanto schifo, ma ora schifate pure Farage?
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    Cameron - Johnson - Farage Dalle loro espressioni si capisce molto bene come la situazione gli sia sfuggita di mano e darebbero chissa' cosa per tornare indietro. E questo e' anche possibile. E credo che lo faranno. E tutti uniti nel non volere uscire dall'UE, rinegoziare rinegoziare rinegoziare. Meglio dimettersi e indire immediatamente nuove elezioni e lasciare al nuovo Premier, sulla base delle campagne elettorali, le firme relative. Il referendum e' solo consultivo. In ogni caso, GIOVANI, fino a 50 anni hanno votato per REMAIN. Portare i propri popoli nel disastro e diffondere una crisi incontrollabile non ci vuole niente. Un mondo governato dai PEGGIORI
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      tomi sonvene ma tu su quale pianeta vivi?
    • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
      siamo ora in un disastro e in una crisi incontrollabile,perchè abbiamo l'euro.......
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      E già... Se la gente dice qualcosa che alla finanza non piace, si dovrebbe far finta di niente e tirare dritto lo stesso, come in Grecia... LOL... Quanto a Farage, tranquillizzati: non l'ho mai visto così contento prima d'ora, e con lui la maggioranza dei britannici che non vedevano l'ora di liberarsi da questa Europa schiavista.
  • Cicero 1 anno fa
    Da quando il mov5stelle vuole rimanere in Europa!? Ma la rete vi darà una sveglia Di Maio & Co.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    sono allibita, per tutti qui non si tratta più di schiavitù e ruberie eclatanti, ma solo di spostare un pochino il pianeta a dx o a sx, non politicamente ma proprio fisicamente della serie datemi una leva e vi solleverò il mondo. State calmi nulla cambia a meno che non arrivi stasera un grosso e veloce asterioide. I problemi degli inglesi erano altri e noi ovviamente, seppur del movimento, non li capiremo mai perchè non siamo un popolo.
  • Amen 1 anno fa
    "Il MoVimento 5 Stelle ha sempre creduto che a dover decidere sulle questioni decisive debba essere il popolo, infatti abbiamo raccolto le firme per il referendum sull'euro per far decidere gli italiani sulla sovranità monetaria". BENE...!
  • Alberto Borgarelli 1 anno fa
    "L'UE o cambia o muore" Ancora un articolo non firmato che conferma la volontà di non voler tagliare i ponti con l'oligarchia UE, sempre più simile al modello della vecchia URSS, da parte di chi, da dietro le quinte sembra decidere per il movimento tant'è che scrive a suo nome. Alla faccia della tanto decantata democrazia diretta! Asserire che un Europa dove gli eletti (i parlamentari) sono solo suppellettili e chi non è stato eletto comanda sia riformabile dall'interno è fuori dalla realtà, ciò non vuol dire che non ne possa esistere un'altra ma affinché ciò avvenga bisogna cancellare definitivamente la prima riprendendoci le nostre sovranità. Chi ha scritto quest'articolo non solo non ricorda la posizione di merito espressa da sempre dalla rete ma neanche ha preso in minima considerazione la valanga di commenti al precedente articolo sempre senza firma "Brexit o Bremain? Oggi si vota. Ecco dieci punti per capire meglio". Ripeto, alla faccia della democrazia diretta! Stiamo forse andando sulla strada di Syriza e Tsipras? Grillo, sei tu il garante, un chiarimento si impone.
  • L. Sensoli Utente certificato 1 anno fa
    "L'Europa deve cambiare Credo che sia arrivato il momento per le Istituzioni Europee di guardare in faccia la realtà: di sola tattica si muore." Matteo Renzì A quanto pare sull'Europa il M5S la pensa come Renzì Ok ricevuto Io invece sono del parere che che bisogna uscire il più presto possibile da questa Europa. E' questo l'unico cambiamento da fare
  • homofaber 1 anno fa
    ...tra Stati è sempre data in base alle differenti divise, poteri d'acquisto e intrinseche economie (industria, commercio, denaro pubblico), stabilendo un ipotetico tot che vale e livella l'altra entità: e se solo apparentemente sembrerebbe un vantaggio per i meno floridi, in realtà è la loro condanna, poichè nel caso pratico ed allargato (appunto l'Uem) le economie inferiori saranno sempre soccombenti e succubi dei Paesi più ricchi e attivi. Per creare una Comunità, tra più Stati , con reale equilibrio monetario, le nazioni con minor valore di cambio (e quindi minore economia) dovrebbero avere benefits, agevolazioni o una posta maggiore, prima di sedersi (alla pari) allo stesso tavolo con i più forti . Ma di questo - per ignoranza o servilismo degli Stati valvassini - a Maastricht non si è mai parlato. E poichè fu un 'libero' accordo, non tenuto a equità o leggi economiche, non possiamo che ringraziare (sarà mai abbastanza?) i nostri illuminati o fulminati reggenti: e non certo perchè hanno aderito a un progetto di Europa comune - sarebbe splendido - ma perchè hanno maldestramente sottoscritto regole del patto palesemente inique ed autolesionistiche --- Questo post, casualmente rinvenuto nel tentativo di snellire le mie tonnellate di bozze nell'email debordante, lo inviai nel luglio 2014: ma vale quasi come allora
  • homofaber 1 anno fa
    L'Europa unita solo da una moneta è quanto meno slancio fanciullesco (eventualità che escluderei totalmente), un ardire o incolonnarsi stolto (è possibile), molto più probabilmente (quasi certo) una speculazione finanziaria e/o un diktat transoceanico; al di là che sia stato giusto aderire al trattato di Maastricht o che sia giusto uscirne ora o domani. Un'Ue che sin dall'inizio si basa soltanto su solidarietà economiche (a parte orpelli di facciata) senza preoccupparsi nè addirittura accennare a integrazione, socialità, rapporti, solidarietà e comunanze varie, non può che fallire: sia nell'eventuale progetto unitario, sia nel suo fine economico. Creando (inversamemte) ulteriori divisioni tra le popolazioni interessate e retrocedendo di decenni rispetto a un reale intento d'Europa unita. Attraverso i dogmi di un mondo più civile e giusto, sono state apparecchiate le guerre più disumane e opportunistiche; attraverso il feticcio filigranato di un'Europa globale, si cercano di perpetrare le sperequazioni più laceranti e subdole. Oltretutto, l'unità economica è solo virtuale e nell'economia reale non esiste: nel caso, infatti, di medesima o uniformata valuta (quindi moneta) tra due o più Stati, il livello generale dei rispettivi prezzi non dovrebbe mai differire; altrimenti il potere d'acquisto diverrebbe ineguale ed iniquo. E ancor più - sempre per antiche leggi economiche, che tutti riadattano o stravolgono; più o meno come l'accezione delle parole, tipo populismo - un'equiparazione delle monete tra Stati è sempre data in base alle differenti divise, poteri d'acquisto e intrinseche economie (industria, commercio, denaro pubblico), stabilendo un ipotetico tot che vale e livella l'altra entità: e se solo apparentemente sembrerebbe un vantaggio per i meno floridi, in realtà è la loro condanna, poichè nel caso pratico ed allargato (appunto l'Uem) le economie inferiori saranno sempre soccombenti e succubi dei Paesi più ricchi e attivi. Per creare una Comunità, tra
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    a Sensoli ma cosa di hanno fatto fumare, ma chi ti credi d'essere per perorare la causa del padre eterno anche volesse stravolgere il pianeta, ma dove vedi che l'europa ha cambiato posto nella cartina geografica, ragiona attacca il cervello alla mano che digita prima.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      Ma scusa, noi saremo sempre in europa, non ti suona stonato come discorso, ma è come dire il brasile non sta più in america del sud, oppure l'india non sta più in asia, ma siamo alle bufale?
    • L. Sensoli Utente certificato 1 anno fa
      Non ho capito cosa intendi dire. Il M5S è contro l'Euro non contro l'Europa lo ha ribadito anche Di Maio prima del Referendum sulla Brexit
  • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
    IO sarei curioso di sapere in modo chiaro e inequivocabile la posizione sull'euro e vincoli esterni (visto che non esiste un indirizzo programmatico sulla questione) di ognuno del collegio dei garanti. E magari anche dei sindaci (avranno comunque una loro opinione? Tra l'altro pareggio di bilancio e altre direttive UE le devono seguire anche loro). Magari a molti interessa
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      parlavo deigaranti 5 stelle..la loro posizione personale
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      anche conoscendo a fondo tutti i dettagli e i particolari tipo TTIP che lasciano vedere che si raggiunge? ti fregano lo stesso.
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    A Max Steiner rammento che fino a ieri anche gli europarlamentari pentastellati erano popolo, solo pochi mesi fa ragionavano con la loro testa, ora invece si rivela che abbiamo regalato una botta di voltagabbana ai governativi aggratis e per giunta quelli rimasti in un posto strategico come l'europarlamento fanno le scarpe alle formiche con la differenza tra banke che rubano e la geografia da scuole elementari
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    Questa mattina ho ascoltato un giornalista ad Omnibus su LA7 che si lamentava del fatto che in Inghilterra avevano permesso ai cittadini di votare un referendum che poi aveva portato alla Brexit..... Roba da prenderlo e farlo morire a botta di scaricate di calci nel culo. ESSERE SENZA DIGNITA'.... Continuano a dire che in Italia un referendum su cosa pensano i cittadini italiani sull'UNIONE EUROPEA non si potrà mai fare. Altra cazzata, infatti un referendum consultivo si potrebbe fare..... E per informare i più, in Inghilterra quello che hanno fatto è proprio un referendum consultivo. Solo che in Inghilterra, paese padre della democrazia, si ha rispetto del risultato elettorale, mentre in Italia no.... Capisc'a me
  • Paola O. Utente certificato 1 anno fa
    E' L'inizio della fine di un'Europa nata male ,bisognera' ripartire da zero e sopratutto ripartire dai cittadini europei e non piu' da interessi di banche ecc.. l'Europa siamo noi e ce ne siamo dimenticati anzi quelli in alto si sono dimenticati di noi hanno fatto tutto loro ed e per questo che adesso sta crollando tutto .
  • Lu desri 1 anno fa
    Il popolo mio caro Grillo e' la cosa piu pericolosa che esista.
    • Lu desri 1 anno fa
      non sai nemmeno cosa stai scrivendo - i Brexit sono stati manovrati per gli scorsi 10 anni dal Sun. Che e' di Murdoch. sono 22 anni che abito in inghilterra, evita di sparare str***ate
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      ... e la più stupida!
  • antonio corino Utente certificato 1 anno fa
    oggi con il voto SI LEAVE ha vinto la DEMOCRAZIA DIRETTA ha perso il TERRORISMO MEDIATICO Prendiamo esempio dal popolo britannico E anche dal popolo francese visto e considerato che con le imponenti manifestazioni dei giorni scorsi ha fatto rimangiare al governo di "sinistra" la riforma su lavoro e pensioni tipo ns Job act / legge fornero I provvedimenti che più colpiscono le condizioni di classe, il salario e le pensioni miserabili il grande capitalEU li fa imporre sempre dalla "sinistra" perchè si è accreditata come maggiore detentrice del consenso sociale Ma il vento sta cambiando e già le ns elezioni amministrative sono state una spia Alla PD(UE)e ai suoi co.co.co verdiniani, montiani forneriani, ex rifondazione, cani & porci vari, è andata ancora di extralusso , perchè se fossero state elezioni politiche nazionali la bastonata sarebbe stata molto più pesante ed il consenso per il M5S sarebbe stato diffuso Ma con il voto di oggi x la Brexit i teorici del 4° reich dovranno inventare nuove formule mediatiche, perchè il terrorismo economico, i catastrofismi, gli scenari apocalittici, gli omicidi ad orologeria strumentalizzati come insetti decompositori, lo sfruttamento di superpopolari testimonial, non hanno funzionato, e pensate se la contesa si fosse giocata ad armi pari...altro che 52% contro 48% ! Sul "cambiare l'UE" dall'interno...mi sembra un'idea fuori dal mondo: se fosse stato possibile l'avrebbero fatto anche gli inglesi il cui peso economico e politico internazionale è infinitamente più grande di qualche ns eletto nel parlamento europeo... e invece non l''hanno fatto, forse perchè questa mostruosità, quest'OGM politico-economico in mano all'accumulazione capitalistica europea, di fatto, non è modificabi le dall'interno, ovvero è modificabile sempre e solo a vantaggio del capitale e a danno del salario, cioè dei più poveri, cioè nostro, mio.
  • ANTONIO 1 anno fa
    DAL TITOLO DEL POST L' EUROPA O CAMBIA O MUORE SI NOTA SUBITO IL CAMBIO DI CASACCA DI QUALCUNO NEL M5S CHE COME FONDAMENTO HA SEMPRE RIBADITO L' USCITA IMMEDIATA DALL' EURO. PERTANTO CONSIGLIO DI BUTTARE SUBITO FUORI DAL M5S QUEL COGLIONE CHE HA POSTATO QUESTO ARTICOLO ALTRIMENTI MOLTI DI NOI POSSIAMO PENSARE CHE IL M5S E' DIVENTATO COME I PARTITI. REFERENDUM SUBITO ANCHE IN ITALIA COME IN GB SOLO IN QUESTO MODO SI POSSONO RISOLVERE I NOSTRI PROBLEMI E PERFAVORE NON RIMANGIATEVI LA PAROLA DATA AI CITTADINI ALTRIMENTI SI RISCHIA DI DIVENTARE COME TUTTI GLI ALTRI PARTITI DA STRAPAZZO.
    • ANTONIO 1 anno fa
      VAI NEL PD INSIEME ALLA SENSOLI SEI SOLO UN TROLL DA BANNARE IO SCRIVO COME MI PARE E NON SEI DI CERTO TU CHE MI PUOI DARE LEZIONI
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      ti ho cliccato commento inappropriato per due motivi non mi piace il tuo ton né i tuoi pseudo argomenti Ho poi ripugnanza verso coloro che scrivono tutto maiuscolo, il che in linguaggio informatico, vuol dire urlare senza creanza Vai ad urlare da un'altra parte, per favore!
    • Luca P. Utente certificato 1 anno fa
      Quoto Sensoli, non diciamo falsità per favore! Il M5* ha sempre detto di voler cambiare questa Europa che così non funziona. Qualora il cambiamento venisse rifiutato, allora saranno i cittadini a decidere se rimanere alle condizioni imposte o lasciare e percorrere il cammino della piena indipendenza.
    • ANTONIO 1 anno fa
      IL M5S HA SEMPRE DETTO E RIBADITO DI VOLER USCIRE DALL' EURO E DALL' EUROPA PROBABILMENTE QUELLI COME TE VICINO AI PARTITI CHE NN DOVREBBERO FAR PARTE DEL NOSTRO MOVIMENTO LO HANNO DIMENTICATO.
    • L. Sensoli Utente certificato 1 anno fa
      Il M5S non ha mai detto che vuole uscire dall'Europa
  • SC 1 anno fa
    Ieri è successa una cosa grave, a mio modo di vedere, in quanto è stato modificato un articolo postato in precedenza in modo da assumere toni pro-UE e soprattutto da evitare in toto di parlare di una possibile uscita dalla moneta unica, spostando l'enfasi solo sulla permanenza nell'Unione Europea. Riporto un link del blog di Claudio Messora che spiega meglio quanto accaduto, non senza destare alcune serie preoccupazioni. http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx L'articolo di oggi è un passo avanti, tuttavia io ritengo che per rispetto dei cittadini si debba fare ulteriore chiarezza su due punti ben distinti. 1)Euro. Il referendum del 2015 è stato bocciato dalla consulta per ragioni oscure alla maggior parte degli italiani. Qualora il M5S arrivasse a governare si impegnerebbe nuovamente ad ascoltare la volontà dei cittadini sull'uscita dalla moneta unica? 2)Unione europea. Mi pare che Il M5S si fosse impegnato, in caso di mandato governativo, a rinegoziare la posizione italiana nell'ambito di fiscal compact, pareggio di bilancio, MES, TTIP. Mi pare anche che si fosse detto che qualora non si ottengano risultati significativi, l'uscita dall'UE, sempre previa consultazione popolare, sarebbe presa in considerazione. E' ancora valida questa linea? Credo che indipendentemente dall'opinione di ciascuno, i cittadini hanno diritto di sapere per chi stanno votando.
  • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
    parole di buon senso https://twitter.com/ancione17/status/746316644822228992?ref_src=twsrc%5Etfw
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Dopo tutte le chiacchiere fatte sulle conseguenze della Braxit, oggi è la borsa di Londra a perdere in media la metà rispetto a tutte le altre borse europee. Eppure fino ieri sera i soliti noti, continuavano ad affermare che con la Brexit, il Regno Unito avrebbe subito le peggiori ripercussioni. Anche i media italiani, negli ultimi dieci giorni, hanno "minacciato" i cittadini italiani residenti a Londra, affermando che se passava il "leave", avrebbero avuto pesanti ripercussioni da tale evento. p. s. dopo le dichiarazioni di questi ultimi giorni, posso affermare che il Senatore a vita Mario Monti, è veramente uno stronzo antidemocratico. Con odio negli occhi, ha più volte affermato che su questi argomenti, il popolo non si dovrebbe esprimere, ma che le decisioni dovrebbero essere prese solo dal Parlamento.
    • Alessandro L. 1 anno fa
      E magari anche con la solita "fiducia".
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      grazie di aver guardato e averlo scritto, non sopporto nemmeno la vista di quell'essere indefinibile....
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Me li vedo proprio gli inglesi che non sono stati invasi da adolfino e nemmeno dal nappo che vengono messi a 90° da un gruppo di banchieri, li conoscono bene i personaggi per nulla hanno la city dove peraltro ha prevalso il remain al 75%.
  • giancarlo bianchi 1 anno fa
    Sbaglio o ci siamo corretti col giornale del giorno dopo?
  • maurizio p. Utente certificato 1 anno fa
    se si farà mai un referendum sull'uscita dell'italia dalla comunità europea ( anche se non abbiamo referendum consultivi) usiamo la lingua italiana e chiamiamolo ESCITALIA non ITEXIT per favore :)
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    state andando verso un governo pdiota? è questo che ha sbagliato bersanut : i tempi?
  • Mauro B. 1 anno fa
    Il 7° punto previsto per l'Europa di cui sono state raccolte le firme riguarda il REFERENDUM CONSULTIVO per l'uscita dall'euro. IMPEGNATEVI A PROPORLO ISTITUZIONALMENTE SECONDO ITER sei partiti lo BOICOTTANO FATECELO SAPERE.
  • Gian A Utente certificato 1 anno fa
    L'Inghilterra ha vinto la II guerra e sconfitto la Germania, figuriamoci se oggi accetta di sottostare alla dittatura tedesca dell'Ue. Ora tocca al popolo italiano dire la propria sul rimanere in Ue.
  • Dani 1 anno fa
    Non c'è alcuna possibilità di contrattare con questa Unione Europea da una posizione di debolezza come quella in cui ci hanno portato i trattati scellerati che TUTTI i nostri politici hanno votato senza chiedere il nostro parere. Se non capite questo o se siete in malafede non ho ancora capito MA in entrambi i casi non avrete più il mio voto
  • giuseppe giuseppe 1 anno fa
    CARI DI MS5, COMPLIMENTI E DIREI AUGURI PER IL PROSSIMO GOVERNO A 5 STELLE... L'ITALIA DIMOSTRA DI ESSERE PRONTA. PREPARATE UN REFERENDUM FUORI DALL'EURO, RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE E COMINCIAMO A COSTRUIRE PER I NOSTRI FIGLI, FRATELLI, AMICI, COSTRUIAMO PER GLI ITALIANI E POI FORTI POSSIAMO ANCHE AIUTARE ALTRI, MA ADESSO è STATO UNO SCANNATOIO SENZA SCRUPOLI. BRAVI ADESSO CON UNACAMPAGNA ELETTORALE CONTINUA E SILENZIOSA AVETE VINTO. L'ITALIA NON è PRONTA PER LE SCOSSE, VIVE IN UNA SORTA DI LETARGO INDOTTO DA MEDIA CORROTTI E ONDE ELETTROMAGNETICHE, ULTRA SUONI E STRISCE CHIMICHE, COSA VOLETE DI PIU. PIOGGE E SOLE AD INTERMITTENZA! COSA VOGLIAMO? DOBBIAMO SCUOTERCI E DARCI UNA MOSSA... TANTI SIAMO PRESENTI. ASPETTIAMO CHE CI DATE L'ESEMPIO E NOI SEGUIREMO PER UN'ITALIA ONESTA E SENZA MAFIE BANCARIE... PER RIPRENDERCI LA NOSTRA VITA E ANDARE AVANTI. VOGLIAMO VEDERE LE STELLE... ANCHE SE SONO UN OLOGRAMMA...MA ALMENO LE VEDIAMO! VIVA M3S. E DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CON DEGLI VICE E ONOREVOLI FINALMENTE ELETTI DAL POPOLO!
  • Acul utopiA (cittadino qualunque) Utente certificato 1 anno fa
    Io voglio una Nazione sana che prima aiuta se stessa e poi se è forte aiuta gli altri....quindi prima penso alla mia di comunità(quella del mio Paese) e nulla deve ostacolare la mia comunità(quella del mio Paese) ...quindi se l'Europa è fatta da banche e lobby non provo a cambiarla ma mi distacco senza rimorsi proprio come mi distacco dai PARTITI!!!! E S I G O SUBITO! UN POST PER SONDAGGIO REFERENDUM EUROPA! Noi cittadini qualunque
  • maurizio p. Utente certificato 1 anno fa
    Io sinceramente mi preoccuperei di uscire dalla NATO primadi tutto, dato lo scellerato patto di comune salvaguardia delle Nazioni costituenti. Con le nostri 140 basi distribuite sul territorio ( che siano depositi siti militari o basi effettive nel vero senso del termine) siamo il primo obbiettivo da abbattere in europa per numero di armamenti e posizione strategica. In secondo luogo inviterei il movimento a ragione sull uscita dell'europa e di stare attenti ad un certo tipo di propaganda. Specificare e argomentare meglio gli argomenti e le contestazioni sull europa. La comunità europea di per se non è una brutta idea , quello che non è accettabile è l abominio le distorzioni e gli abomini che per motivi di natura finanziaria bancaria stanno portando oltre metà continente ad essere un infelice dittatura burocratica. Possiamo vivere assieme ma non dobbiamo rinunciare alla nostra identità e libertà che sia economica o politica. Io non chiederò mai ad un tedesco di diventare un italiano o vivere come vivo io nè un tedesco mi deve chiedere di uniformarmi ai suoi modi. La diversità culturale dei popoli è la cosa piu bella che si possa vivere nella comunitò usando il rispetto reciproco come cardine. Senza si ottengono le enormi cagate che stiamo vivendo.Abbiamo affidato le chiavi di casa nostra alle persone sbagliate e ora ne stiamo pagando le conseguenze. Siamo pronti a distruggere l'europa cosi come la conosciamo e mettere qualcos'altro al suo posto? Siamo pronti al rischio di vivere l imprevisto e accettarne le conseguenze? Io si ,perchè per lo meno posso scegliere di che morte morire e non perire da schiavo da sottomesso alla volontà altrui. Pero caro movimento non bisogna ragionare con la pancia nè da tifoso :ci vogliono le idee e le ragioni. Le idee per delega o partito preso lascialo agli altri. Discutiamo,litighiamo, scanniamoci in casa ma ragioniamoci. Senza confronto non siva da nessuna parte.
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Dimentica l'uscita dalla Nato , gli Stati Uniti non lo permetterebbero mai , a costo di invaderci militarmente ! Con un vero governo potremmo ipotizzarlo per ottenere di essere lasciati in pace dalle banche Americane .
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      figurati se prima pensano alla nato, mi sa che i pentastellati ormai pensano in misura poltrone come gli altri....
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Penso sia chiaro a tutti anche ai bimbi di 3a elementare che un conto sono le Banke, la moneta falsa che è chiamata euro, la troika e la sottomissione dei popoli a mezzo miseria e fame. Altro è la geografia e in geografia la Gran Bretagna è e sarà sempre in europa, come la svizzera, la norvegia, la russia e non so chi altro, vi rendete conto delle fesserie che scrivete....
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Carissimo Beppe gradirei capire il perchè della tua affermazione di volere restare in Europa , se è possibile . Il tuo sarebbe un atto dovuto per chi si è svenato a propagandare il Movimento dedicandogli tempo e energie , per chi ha gioito e sofferto per le vittorie e sconfitte dell'unica forza onesta e veramente popolare . Ora tu cambi idea a 360 gradi , spiegaci il perchè ! Un abbraccio .
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Se il referendum sull'uscita dall'area euro non è più in linea con le politiche dei parlamentari pentastellati. Non lo vogliono più, perchè li allontanerebbe dalla sinistra italiana ed europea potrebbe anche essere che pure gli elettori siano allontanati dal dare al voto al Movimento, o no ci contate sempre perchè siamoè siamo il parco buoi da mungere?
  • pabblo 1 anno fa
    @ carissimo pdc o redditominimo o pontassieve e articolo 50 trattato di lisbona che recita: "" Articolo 50 1. Ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall'Unione. 2. Lo Stato membro che decide di recedere notifica tale intenzione al Consiglio europeo. Alla luce degli orientamenti formulati dal Consiglio europeo, l'Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l'Unione. L'accordo è negoziato conformemente all'articolo 218, paragrafo 3 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea. Esso è concluso a nome dell'Unione dal Consiglio, che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del Parlamento europeo.""
  • stefanodd 1 anno fa
    Come si evince dai commenti dei cittadini a 5Stelle, questo Post risulta essere come dire datato......l'Unione Europea è morta oggi. Continuare a parlare di Unione Europea che se non cambia muore,non legge la realtà odierna. L'Unione Europea governata dalla Troika, dalla Commissione Europea e della BCE non ha alternative, se non quella di uscirne come hanno deciso, in culo alle borse al terrorismo catastrofico delle multinazionale e delle grandi banche d'affari, gli inglesi, anzi il popolo inglese. Oggi è un grande giorno l'indipendence days inglese........ ed è solo l'inizio, inevitabile sarà l'uscita di altri Paesi e speriamo presto anche dell'Italia
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Vien da pensare che tutto quello che hanno speso in parole in questi anni per convincerci che anche il movimento stava coi poteri forti e anzi ne era una nuova emanazione forse era vero.......
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Ma allora non ci si può fidare mai di nessuno?Nemmeno del M5S? Spero di no.Che portino avanti tutte le idee per cui è nato e che Grillo nei suoi comizi ha detto.
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Tutto è possibile in politica !
  • andrea duranti Utente certificato 1 anno fa
    Ha vinto l'autodeterminazione di un Popolo! Al di là di ogni possibile effetto economico è questa la cosa che conta di più. Non possiamo continuare ad essere schiavi degli speculatori e/o di burocrati e lobby finanziarie che con il ricatto, e con leve quali indici di borsa o spread e quant'altro cancellano la libertà di scelta politica dei popoli. E noi italiani ne sappiamo qualcosa visto che sono anni ormai che abbiamo governi non legittimati dal voto politico del popolo italiano. Grande lezione di coraggio dal popolo inglese.
  • pabblo 1 anno fa
    ""In 1990 Thatcher warned that the Euro would end European democracy"" ""Transcript: Mr. Alan Beith (Berwick-upon-Tweed): Will the Prime Minister tell us whether she intends to continue her personal fight against a single currency and an independent central bank when she leaves office? Mr. Dennis Skinner (Bolsover): No. She is going to be the governor. [Laughter.] The Prime Minister: What a good idea. I hadn't thought it. But if I were, there would be no European central bank accountable to no one, least of all to national Parliament. Because the point of that kind of European central bank is no democracy, taking powers away from every single Parliament, and being able to have a single currency, a monetary policy and interest rates which takes all political powers away from us. As my right hon. Friend (Mr. Lawson ) said in his first speech after the proposal of a single currency, a single currency is about the politics of Europe, it is about a federal Europe by the back door. So I shall consider the proposal of the hon. Member for Bolsover (Mr. Skinner ). Now where were we? I am enjoying this. Mr. Michael Carttiss (Great Yarmouth) You can wipe the floor with these people. ----------------------------------------- How right she was! 21 years after this brilliant speech, Greece has had an unelected Prime Minister installed because of the euro crisis. Italy has also had an unelected Prime Minister installed, who then appointed an entire government cabinet without a single elected politician because of the euro crisis."" https://www.youtube.com/watch?v=5TPpuIslzG4
  • Acul utopiA (cittadino qualunque) Utente certificato 1 anno fa
    Perchè non ci fate fare un nuovo sondaggio per fare un referendum o meno per uscire dall'Europa??? ....mi pare sia doveroso chiedere il parere degli elettori vista la situazione attuale.....
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Com'è che da stamattina la Ue deve cambiare e non siamo più noi a dover uscire? soprattutto oggi che qualcuno che non aveva l'euro moneta ed era pieno di privilegi se n'è liberato? Com'è sta storia che Borrielli europarlamentare del movimento fa comunella con Mortimer, ma state andando col personaggio sbagliato o pensate che a Bruxelles nessuno controlli le mosse del Movimento? Fate i furbetti del quartierino belga anche voi adesso? lalla ha tutta la mia approvazione e anche molti lettori del blog che insistono e pretendono di andare fuori da L'eurobanke e mortimer.
  • Lorenzo Bia Utente certificato 1 anno fa
    Referendum per l' exIT subito!
  • Antonio S. Utente certificato 1 anno fa
    E' impossibile cambiare questa Europa rimanendoci all'interno. Ed è proprio l'Euro e i suoi assurdi vincoli che devono essere azzerati. Come potremmo noi 5 stelle una volta al potere mantenere le nostre promesse con lo stato delle cose attuali? Dove troviamo i soldi per l'istruzione pubblica di livello garantita a tutti? Come possiamo migliorare e rendere disponibile per tutti la sanità pubblica? Come potremo sostenere la piccola e media impresa con fondi se non abbiamo fondi? Come potremo mantenere i servizi pubblici, come trasporti e acqua? c Come potremo realizzare il reddito di cittadinanza? Con quali risorse? solo quelle derivanti dal recupero della corruzione? Assolutamente no. Come potremo fare ciò se sottostiamo ai vincoli di bilancio dei trattati UE e senza avere sovranità monetaria? Potremo fare mai una nostra politica fiscale di sviluppo e giustizia sociale? Quindi è necessario dire con forza che noi 5 stelle siamo contrari a questo euro e siamo per riprenderci la nostra sovranità. Altrimenti sarà solo tempo e speranze sprecate.
  • Mauro b. 1 anno fa
    Il referendum CONSULTIVO per scegliere sull'EURO, che fine ha fatto? Non sono state raccolte le firme?
    • mike 1 anno fa
      Ce se so' puliti er c..lo
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Mauro, per un'analisi più approfondita, dovresti rivedere le posizioni prese dai parlamentari del M5S, nei tre anni di questa Legislazione. Un filo rosso unisce tutte le loro iniziative, anche a livello di Parlamento Europeo. Dichiararsi come il baluardo ai populisti e ai nazionalisti (cioè al Popolo Sovrano), è più che un dato di fatto.
    • Mauro B. 1 anno fa
      @ gianfranco questa tesi ho intenzione di verificarla.
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Non è più in linea con le politiche dei parlamentari pentastellati. Non lo vogliono più, perchè li allontanerebbe dalla sinistra italiana ed europea!
  • w la liberta' 1 anno fa
    FUORI..VIA DALLA UE VIA DALL ' EURO .NO ALLA DITTATURA DELLE BANCHE CHE USANO LA UE PER STRANGOLARE I POPOLI...L ' EUROPA UNITA "E' SERVITA SOLO A FAR CROLLARE I DIRITTI, TUTELE DEI LAVORATORI ..E AD INGRASSARE LE BANCHE ( CAPITALISTI A DOPPIO BINARIO..GLI UTILI A LORO , LE PERDITE AL POPOLO) EXITEURO ..INDIPENDENZA MONETARIA..INDIPENDENZA POLITICA..INDIPENDENZA DEI POPOLI
  • fragolina rossa 1 anno fa
    avete sentito tutti i tg? l' Inghilterra é fuori dalla UE e dunque attendiamoci imminenti catastrofi e probabilmente la fine del mondo? L'avete sentito il senatore Napolitano? Questo amici miei succede quando il potere é così radicato e controlla ogni mezzo di informazione. Quando il sistema di potere non ammette che in questa europa qualcosa non funziona e bisogna almeno cambiare. Nessuno ha detto: il popolo Inglese sovrano ha votato democraticamente e questo é ciò che conta. Però papa Francesco lo ha detto. Almeno lui, evviva!!
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Cosa ha detto napolitano ?
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    w i referendum.punto.
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Uscire dall'Europa non basta , dobbiamo uscire anche dalla globalizzazione ! Dazi efficienti che salvaguardino i nostri prodotti , immigrazione regolare , niente accoglienza dei clandestini al costo di occupare un lembo di costa libica militarmente , frontiere chiuse a chiunque non ne abbia facoltà , pulizia totale di delinquenti anche europei ( romeni albanesi ......) , pulizia degli amministratori e politici corrotti , calo consistente delle tassazioni e burocrazia ! Questi sono alcuni provvedimenti da adottare per salvarci , per poterli attuare ci vorranno nuove e vere elezioni ! Europa , euro , Schengen , Maastricht a fare in c.... !!!!!!!
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      andiamo sulla luna ?
  • stefanodd 1 anno fa
    Continuare ad usare il "mantra" l'Europa deve cambiare, assomiglia molto alla speranza di vittoria di Don Chisciotte, l'Unione Europea significa ciò che abbiamo visto e continuiamo a vivere, più povertà per il popolo, più disoccupazione per il popolo, molti più doveri ed incombenze burocratiche e molti meno diritti, l'Unione Europea ha fallito, se poi aggiungiamo da parte nostra la classe politica più corrotta ed inetta che impone regole e gabelle europee e non applica le regole o le indicazioni a vantaggio del cittadino (vedi reddito di cittadinanza), la frittata è fatta! Subito referendum anche da noi e via dall'Euro e da questa Europa subito! Il M5S si deve schierare senza se e senza ma!
  • gianfranco chiarello 1 anno fa
    Una domanda sorge spontanea: ma l M5S è una forza che si oppone ai populisti e ai nazionalisti (il Popolo), o che si oppone ai poteri forti e alla finanza internazionale? Non potete giocare sempre due ruoli in commedia, in base a come si evolvono gli avvenimenti giornalieri. Cosa significa "restare in questa Comunità Europea, per poi cambiarla dall'interno", quando tutti sanno che il sogno degli "Stati Uniti d'Europa" è morto e sepolto da oltre 16 anni? Ma veramente pensate di poter avere a che fare solo con dei coglioni? Ma se questo è quello che volete, durerete come può durare un ghiacciolo in Sicilia a ferragosto. Umiltà e rispetto Signori!
  • Richard maguire 1 anno fa mostra
    Dunque, un piccolo riassunto: Quando m5s doveva raccogliere consensi ha cavalcato la tigre della brexit. Quando poi ha vinto le elezioni di Roma e Torino e venuto a conoscenza del vantaggio di remain, ha preso le distanze da brexit, dicendo che si deve cambiare dall'interno. Ora che ha vinto brexit, questo post che non dice assolutamente niente, non prende nessuna posizione, tranne puntare il dito contro le solite magagne. Politici, tutti uguali, ecco perché il 50% degli aventi diritto non hanno votato. Saluti. Richard maguire
    • Alessandro L. 1 anno fa mostra
      Credo che tu non abbia capito proprio niente, perché non c'è niente di esatto di quello che dici. Il M5S non ha mai cavalcato nulla, ha semplicemente detto e sostenuto che, in questa Europa unita, è meglio non starci, perché è soltanto un agglomerato di poteri bancari. Il succo è solo questo.
    • gianfranco chiarello 1 anno fa mostra
      Sintetico ed incisivo! Bravo!
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Il regno unito attualmente è ancora nell'ue e la trojka non ha mai sbagliato nulla perché i problemi dei paesi del sud erano voluti per avvantaggiare la finanza del nord. Le condizioni negoziate da cameron mi risulta siano rimaste nel dimenticatoio quindi negoziare uno statuto speciale è pia illusione per non dire peggio. Faccio notare che l'Europa vi ha dato ragione su tutto quello da cui non poteva lucrare, in compenso continua a tenersi la sovranità monetaria e succhiare 20 miliardi annui per un fantomatico fondo che non mi sembra molto negoziabile.... 20 miliardi per sentirsi dare ragione da persone di assai dubbia onestà intellettuale mi pare un prezzo un po' caro. L'Europa comunità esiste solo nell'onirica propaganda di regime ma, carta canta, non è mai esistita nei trattati firmati: fino a quando avete intenzione di sostenerla? fino alla completa distruzione economica? fino al ttip? fino all'abolizione delle sovranità nazionali? fino alle leggi razziali? Insomma qual è il limite di sopportazione oltre il quale direte basta? senza tale limite diventate uguali identici al pd che si lagna ma applaude condizioni sempre peggiori. Io sarei egoista perché l'altruismo con i soldi pubblici non acchiappa voti: prima l'Italia.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 1 anno fa
    Dalla rubrica mattutina ON THE CESS Bella botta stamattina , dicono fori, i sudditi de la Regina. Certo, se un referendum viene indetto, non è mica pe' dispetto. St'Europa non va bene, te leva er sangue da le vene e te fa soffrì mille pene. Non è n'Europa de amore e tolleranza, solo capitali, interessi e niente tolleranza. È normale che la gente non vede bene st'avventura, questi te mettono paura. Non è mai nata n'Europa forte e concreta, è nata solo 'na moneta ch'è peggio del carcere de Gaeta. Non te senti libero e protetto, vivi de paura e come dentro a 'n ghetto. Volete n'Europa vera e corrisposta? Smettetela de favve solo i caxxi vostra, è semplice e chiara 'sta proposta! Buon giorno popolo Nando on...
  • Acul utopiA (cittadino qualunque) Utente certificato 1 anno fa
    Io dai tg vorrei sentire questa notizia: IL MOVIMENTO 5 STELLE chiede un referendum per decidere se restare o uscire dall'europa!!!! COSA STIAMO ASPETTANDO???? ....è il momento giusto!
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Gianfranco e quale sarebbe l'obiettivo dei parlamentari eletti? Si sono uniformati al sistema? Dal M5S non sento mai parlare di profughi, cosa intendiamo fare? Mandiamo a casa tutti e sono ancora li'.Ok ci vuole tempo, quando saremo al governo sarà un'altra cosa. Ora sono parole dette tra di noi.
    • gianfranco chiarello 1 anno fa
      Non l'hanno neanche proposto i parlamentari pentastellati, quando c'è stato l'incontro per discutere sulla Riforma Costituzionale. Modificare la Costituzione per ottenere una maggiore dose di Democrazia Diretta, era solo un obiettivo di Beppe Grillo e Roberto Casaleggio. Non è certamente l'obiettivo dei parlamentari eletti.
  • giuseppe 1 anno fa
    Assolutamente d accordo con sovranità monetaria.
  • Mauri S. Utente certificato 1 anno fa
    Tra l'altro un nome per un referendum sulla scia di quello Inglese ci sarebbe anche: :: UscItalia :: Ne consegue che un referendum sia da prendere in immediata considerazione!
  • Marco Toscano 1 anno fa
    Seconda parte Dobbiamo creare più posti di lavoro in Europa, ma non a tempo determinato, basta con la precarietà, altrimenti ad essere precaria sarà la nostra unità europea. La sterlina adesso subirà una forte svalutazione e vedremo quali saranno le conseguenze economiche. Non credo sia la scelta più saggia abbandonare l'euro e riprendere la Lira. Abbiamo subito il dimezzamento del nostro potere d'acquisto negli ultimi quindici anni, quindi adesso è arrivato il momento di attuare politiche che lo aumentino, solo così avremo una percezione dell'Europa positiva, in caso contrario credo che molti paesi europei seguiranno l'esempio della Gran Bretagna. Adesso, Scozia e Irlanda del Nord vogliono proporre un referendum per lasciare il Regno Unito e un altro per entrare nell'U.E.. A questo punto, good luck England, welcome Scotland and Northern Ireland. Viva l'Italia e viva l'Europa! Un cittadino italiano ed europeo
  • Andrea Zanella Utente certificato 1 anno fa
    Via dall'europa dei ricchi! via dall'euro che affama i popoli! Popoli liberi e autodeterminati! Che muoia l'europa con tutti i politici vecchie cariatidi assetate di potere e denaro!
  • Marco Belfiori 1 anno fa
    Ma bisogna essere chiari . L Europa cambi subito poiché così come e non ci piace per niente
  • Marco Toscano 1 anno fa
    Parte prima Una scelta inconsapevole e anacronistica. Ieri, 23-06-2016, il 51,9 dei cittadini votanti del Regno Unito ha scelto di intraprendere una strada diversa rispetto a quella dei cittadini europei. Una generazione che vive in pace non conosce e non immagina cosa significhi creare delle barriere. Paradossalmente, un settantennio di pace rende inconsapevoli i cittadini che devono prendere decisioni fondamentali, come la Brexit. L'Europa divisa ha causato lo scoppio dei due conflitti mondiali. Sinceramente, penso che i cittadini britannici della mia generazione siano fortunati perché vivono in un Paese che offre molte più opportunità professionali, con retribuzioni molto più alte, rispetto all'Italia e al Sud Europa. Inoltre, la maggior parte dei britannici è monolingue: conosce solo l'inglese, ma questo consente loro di comunicare agevolmente in quasi tutto il mondo, a differenza di tutti gli altri europei, che devono conoscerne necessariamente due, tranne rare eccezioni. Mi dispiace che tutto questo sia avvenuto, ma forse adesso per mantenere unita l'U.E. dovranno necessariamente aumentare gli investimenti e gli stipendi a favore dei cittadini negli stati più in difficoltà, come l'Italia, per evitare che ci sia un'eventuale Italexit! Adesso, noi dobbiamo evitare una razione a catena negativa, rimanere nell'U.E. e modificarla dall'interno.L'U.E. deve abbandonare definitivamente la politica dell'austerità e dei finanziamenti alle banche, è giunto il momento di mettere al centro i cittadini, ripeto migliorando il tenore di vita e il potere d'acquisto degli italiani e degli europei, aumentando stipendi e pensioni.
  • old dog 1 anno fa
    Ma come è possibile ad ogni discussione c'è sempre qualcuno che minaccia "scordatevi il mio voto" sembriamo bambini che pur di giocare secondo il proprio volere sono disposti a portarsi via il pallone allora cosa è nato a fare il M*****? x cambiare la politica e renderla costantemente al servizio dei cittadini TUTTI Faccio una domanda ma cosa ci sta a fare nel parlamento italiano il M*****? non mi rispondete "sarebbe meglio uscirne" xchè sarebbe come x l'Europa il MoVimento credo sia nato x cambiare le cose non x presentarsi e poi alle prime difficoltà uscirne. <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<< con rispetto x le idee altrui saluti ai monelli del blog ▌│█║▌║▌║ σℓ∂ ∂σg ║▌║▌║█│▌
  • Giacomo romoli 1 anno fa
    Questo è quello hanno scritto sulla pagina di Facebook di: movimento 5 stelle Europa. Leggiamo con grande interesse tutti i vostri commenti! Però è evidente che per tanti, troppi, non è chiara la differenza tra Euro ed Europa. Molti di voi non hanno capito. Per noi significa che dobbiamo saperlo spiegare a tutti! Il M5S non ha mai e poi mai detto di voler uscire dall'Europa! Noi abbiamo sempre rivendicato la volontà di un referendum sull'Euro. Abbiamo sempre attaccato quell'Europa che distrugge. Lavoreremo affinchè tutti siano informati, da oggi ancora di più! Ma siate costruttivi e non fatevi fregare!
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      ma abbiamo mandato queste menti eccelse in parlamento europeo, gente che 1) o non sa nulla di geografia 2) o si crede il padre eterno o quel che è perchè può disfare e rifare il creato.
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Appunto !
  • Adriano G. Utente certificato 1 anno fa
    comunque chi ha modificato il post ci ha fatto fare un autogoal pazzesco,chiunque sia stato spero che gli tolgano il pc dalle mani.
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Di quale post parli?
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
    Da leggere assolutamente Parte Prima Il Regno Unito non è uscito dall'Europa ma da questa "Unione Europea". Del resto paesi come Norvegia e Svizzera non ne fanno parte e non mi sembra che abbiate problemi a recarvi o a commerciare con quei luoghi, e i vostri figli vanno abitualmente lì per gli Erasmus, e vi continueranno ad andare. Non vi è nulla di più "europeo" dei britannici. Sono quelli che hanno garantito sempre, con il proprio sangue un continente equilibrato, bloccando le mire egemoniche degli altri, fosse stato Napoleone, la Germania guglielmina durante il primo conflitto mondiale o l'orrore hitleriano durante il secondo. Voltatevi nelle vostre città: vi troverete cimiteri dove riposano ragazzi britannici venuti sul suolo europeo per combattere la loro e le vostre libertà, mentre noi conformisti italiani, durante l'ultima guerra, cercavamo il "posto al sole coloniale", "volevamo spezzare le reni alla Grecia", osannavamo un "duce" da piazza Venezia che conduceva, con il benestare delle classi dirigenti di allora, e in totale subalternità all'alleato tedesco, il mondo nella più grande tragedia mai conosciuta nella storia dell'umanità. Sono quelli che scelsero di "morire per Danzica", di svendersi il più grande impero della storia per fermare Hitler, restituendo poi durante la decolonizzazione la libertà ai popoli che avevano combattuto al loro fianco, a differenza dei francesi che, invece, sono stati cacciati da Indocina e Algeria a calci. (Continua sotto nei commenti)
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      L'Inghilterra è l'Europa, e questo dovrebbe far pensare a cosa ci porterà questa unione europea, che con la scusa dell'ISIS affossa la produzione dell'olio d'oliva italiano, prodotto in larga parte al sud Italia, a discapito dell'olio tunisino. E questo lo hanno fatto senza batter ciglio, per esempio..... Capisc'a me
    • loris cusano 1 anno fa
      Anto' non hanno mai fatto niente per niente. Pensa al loro impero e a Gibilterra, ancora nelle loro mani! Non sono benefattori. Capisci a me.
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 1 anno fa
      Sono quelli che con tutte le loro contraddizioni hanno inventato l'equilibrio dei poteri, la democrazia moderna,abolito il commercio internazionale degli schiavi prima degli altri, diffuso il costituzionalismo liberale in un'Europa assoluta diventando terra di esilio per stranieri, costituito durante i governi laburisti nell'immediato dopoguerra il welfare state e il servizio sanitario pubblico nazionale. Sono quelli che storicamente appaiono isolati con le loro posizioni, ma poi anticipano il corso della storia a beneficio di tutti, anche di quelli che prima li osteggiavano e ne erano contrari. Siate liberi e ragionate svincolati dalla propaganda conformista dei nostri politicanti e dei loro cerimonieri (bastava soffermarsi pochi secondi ieri sera su "Porta a Porta", con quella inutile Lorenzin che voleva spiegare la sanità pubblica ai britannici!), e poi rivolgete un pensiero, anche per un solo istante, a quei ragazzi-soldati britannici, che "dormono" nei cimiteri delle nostre città, quelle "piccole" libertà che possediamo, sono dovute anche grazie al loro più grande sacrificio. Noi apparteniamo a noi stessi, alle nostre relazioni, alle nostre città, a questo Mediterraneo turbolento, ad un'Europa che non sia solo grigia burocrazia e che esiste concettualmente prima dell'UE, ma soprattutto apparteniamo al mondo, e questo i britannici, che possiedono realmente una dimensione globale avendo in parte, infatti, scolpito il mondo contemporaneo, con la loro lingua divenuta ormai franca nelle relazioni internazionali lo sanno bene. (Gaetano La Nave) *** Capisc'a me
  • Fabio T. Utente certificato 1 anno fa
    Stanno governando con il terrore sparso a piene mani..cosa si aspettano? Terrore per i propri risparmi, di aprire una serranda, di comperare una casa o un capannone. L'ebete parla di bellezza e futuro da mettere in tavola, a pranzo e cena. Anche re Luigi, forse, ha avuto un barlume di lucidità sugli errori fatti, ma stava facendo i tre quattro scalini che portavano alla ghigliottina.
  • Alphac 1 anno fa
    Siete ridicoli, prendete una VERA posizione sull'Euro, la gaffè della pagina modificata sta facendo il giro della rete...
  • Doris Geck 1 anno fa
    E come vedete il voto della Scozia e dell'Irlanda del nord??
  • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
    Ma ci fate o ci siete o prendete per il culo noi del M5S??? Fate uscire sti articoletti e ancora non date una spiegazione di chi e perchè ha cambiato l'articolo 10 il cui testo originale ancora si trova in rete (la rete non dimentica: parole profetiche vero, Beppe?) http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html
  • Alaimo Raimondo Utente certificato 1 anno fa
    l'Unione Europea o meglio i suoi burocrati non hanno sbagliato nulla...è tutto programmato...hanno già ottenuto ciò che vogliono vedi Jobs Act vedi decreti banche vari e mi riferisco all'Italia...noi (non per nostra colpa di certo) arriviamo sempre dopo...dopo l'11 settembre possono tutto...
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 1 anno fa
    Chi esulta per la presunta fine dell'Unione Europea forse dovrebbe dare un'occhiata alla cartina della pan-europa di Kalergi, la Gran Bretagna non ne fa parte mentre molti paesi africani si. A quello vogliono arrivare, per cui questo referendum non cambia proprio nulla anzi, l'immigrazione telecomandata da certi poteri aumenterà negli altri paesi ancora nella UE dato che presto le frontiere in Gran Bretagna saranno totalmente chiuse. Al contrario di quanto si afferma io invece credo che la Troika, cioè i tre organismi non eletti da nessuno su cui i popoli non hanno alcun potere, abbia assolto molto bene al loro compito che non è certo quello del benessere comune, basta vedere i disastri creati dall'austerità. Qui la scelta è molto semplice: avanti con questa Unione sempre più africanizzata e la cui economia viene artificialmente portata al collasso e il lavoro sempre più deprezzato, l'Unione del meticciato auspicato da Kalergi, dove le nazioni che stavano meglio staranno sempre peggio e dove i paesi "emergenti" li raggiungeranno (questa è l'omogenità fiscale ed economica di cui si parla!), oppure fuori dall'UE con moneta, banca centrale e sovranità nazionale?
  • francesco 1 anno fa
    Dal tenore dei commenti o m5s decide da che parte stare o avremo una VERA scissione guidata da qualche preparatissimo europarlamentare che rimane coerente al messaggio: fuori dall'euro.( che non genera automaticamente fuori da UE). Sono d'accordo con i molti qui, troppa ambiguità, non siamo un pd qualsiasi. Fuori i coglioni per le battaglie vere che non passano per gli slogan facili alla ONESTA' andrà di moda. Facile beccarsi l'applauso li...
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      SI.. GOMBLOTTO !! SCIECHIMICHE !! sulla luna gli ammerricani non ci sono stati !! la poveraccia ,deputata per il remain, l'hanno ammazzata quelli del remain per far vincere il remain e i ciovani che hanno votato per il remain erano vecchi travestiti .. Guardatevi solo il vostro ombelico e mettete sempre in dubbio ciò che mette in crisi le vostre convizioni ... non ascoltate mai chi non la pensa come voi , anche quando vi dicono di andare piano perchè dietro la curva c'è un fosso .. continuatea la vostra folle corsa .. tanti auguri io SONO "ROZZO" per me vale il rasoio di occam io scendo qui.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      @Nello. Il fatto che i giovani abbiano votato per rimanere in UE è solo propaganda dei media di regime. Quelli che ieri dicevano che avevano vinto i remain e poi, risultati alla mano, hanno dovuto fare marcia indietro. Chi si informa in maniera indipendente e non si fa influenzare dal terrorismo dei media vuole uscire da questa UE.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      il messaggio era referendum sull'euro, se in Italia andasse come in uk , ti troveresti a discutere con tua moglie e tuo figlio .. mentre i tuoi suoceri e tuo nonno sarebbero daccordo con te ... SEVVEPIACECOSSI ... -__-
  • salvatore 1 anno fa
    Oggi il nostro ex presidente della repubblica ha dichiarato che un tema così importante come quello della brexit non poteva essere trattato tramite referendum. In poche parole ha detto che il popolo non deve decidere niente e che quindi solo i saggi,come lui,hanno le capacità per poter decidere . Sarà per questo che ha evitato a questo nostro paese il diritto al voto. Fosse per me gli darei un monolocale in casa popolare con relativa pensione minima.Gli toglierei il diritto al voto per incapacità di intendere. E già che ci siamo rispolvererei il processo sulla trattativa Stato-mafia..vediamo se poi fa ancora il saggio
    • Alessandro L. 1 anno fa
      Mi pare che, da giovane, il nostro ex non frequentasse il partito a cui apparteneva ultimamente, frequentava ben altro. Dunque ? di cosa ci meravigliamo se la pensa così ? Il lupo perde il pelo ma non il vizio, sano proverbio.
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Ha 90 anni, avrà un principio di alzheimer
    • la storia 1 anno fa
      la storia dei 2000 anni passati racconta che ogni volga che gli italiani hanno a che fare con i tedeschi finisce sempre tutto in merda. vogliamo perseverare?
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Napolitano è un appartenente a loggia massonica internazionale totalmente al servizio del progetto Unione Europea di Banche e Multinazionali.
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
    "Ora la parola ai cittadini" Come e quando? Articolo dallo stesso tono democristoide finale come il precedente pre-Brexit! O prendete chiare posizioni semza tergiversare oppure e' meglio stiate zitti fino a quando non vi sarete chiarite le idee. Nel frattempo potrete sempre pubblicare un pezzo filler distensivo. In attesa di articoli seri e' possibilmentte firmati, auguro piu' linearita' e meno schizofrenia...
  • stefano b. Utente certificato 1 anno fa
    sarebbe ora di chiamare cavolo il cavolo e rose le rose....si parla tanto di europa ..ma di quale europa stiamo parlando ???piu che europa qui si dovrebbe parlare di euro..pa qui i padroni sono banche senza soldi nelle casse (gia perche una banca puo stampare sodi se ha valute auree che gli attestino la moneta sonante...cos'a l euro moneta di banche private che possiiede per giustificare la moneta...(niente) la giustificano le riserve auree dei paesi ...ma se un paese esce cala anche il tesoretto....e aumenta il debito sui paesi rimanenti......si dice che l ' europa e una sicurezza per la pace...balle non si e in pace se la guerra la facciamo o(finanziamo queelle fuori)facciamo missioni di pace ...con il mitra da decenni.... quale pace interna poi ....la grecia sta per scoppiare ...in francia si stanno facendo riforme sindacali stile mario monti e sta scoppiando in scioperi a oltranza....in italia abbiamo un regime di non eletti che stanno portando il paese alla insurrezione violenta...tra poco l antipolitica diverra odio verso i politici ...e gli italiani smetteranno di suicidarsi inutilmente e si suicideranno intelligentemente ...iniziando a fare dei kamikaze verso le istituzioni e verso i loro stessi carnefici questa non e l europa sgnata nel dopo guerra questa e l europa dei sovrani reali prima del 1792
  • mic. 1 anno fa
    ma vi pare che burocrati come Juncker e Merkel vogliano cambiare? Italia fuori dall'UE SUBITO!
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      junker si, la tipologia di alcolico https://www.youtube.com/watch?v=ccpHBnmqibM
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    Vediamo dunque come l'UE si è comportata con i suoi cittadini E' vero che l'UE ha due sedi? E' vero che lavorano sino al Giovedi e poi vanno a casa? E' vero che fra loro esisto differenze economiche? E' vero che una parte delle loro istituzioni sono solo nominati e non eletti dal popolo europeo? E' vero che hanno due sedi quando una sarebbe più che sufficiente? E' vero che sino ad oggi non hanno provveduto a eliminare gli sprechi? E' vero che nessuno si è lamentato dei privilegi altrui pur facendo lo stesso lavoro? Perchè i contributi statali non debbono essere erogati in ragione del proprio potenziale economico statale? Ecco dopo tutto questo ha ancora senso stare in europa? Hanno ancora credibilità e funzione per un'europa? Si tratta piuttosto di sovrastrutture internazionali costose ed inefficienti? Si tratta di aver costruito un poltronificio internazionale! Pensate che dalla CEE all'Eurotom...siamo passati alla negazione della DEMOCRAZIA! Riusciremo, da "fondatori" di un'idea comunitaria, uscirne con tutti i laccioli che abbiamo accettato?
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Cari cittadini deputati europei M5S, LAUTAMENTE PAGATI ANCHE CON I MIEI SOLDI, non crediate di potervela cavare con una melensa mozione degli affetti, SENZA RISPONDERE ALLA NUMEROSE CRITICHE SUL PUNTO 10 DEL POST PRECEDENTE. Se insisterete su questa linea, il mio voto alle prossime elezioni europee sarà solo un contributo PER IMPEDIRE UN SECONDO VOSTRO MANDATO.
  • Marco Toscano 1 anno fa
    Una scelta inconsapevole e anacronistica. Ieri, 23-06-2016, il 51,9 dei cittadini votanti del Regno Unito ha scelto di intraprendere una strada diversa rispetto a quella dei cittadini europei. Una generazione che vive in pace non conosce e non immagina cosa significhi creare delle barriere. Paradossalmente, un settantennio di pace rende inconsapevoli i cittadini che devono prendere decisioni fondamentali, come la Brexit. L'Europa divisa ha causato lo scoppio dei due conflitti mondiali. Sinceramente, penso che i cittadini britannici della mia generazione siano fortunati perché vivono in un Paese che offre molte più opportunità professionali, con retribuzioni molto più alte, rispetto all'Italia e al Sud Europa. Inoltre, la maggior parte dei britannici è monolingue: conosce solo l'inglese, ma questo consente loro di comunicare agevolmente in quasi tutto il mondo, a differenza di tutti gli altri europei, che devono conoscerne necessariamente due, tranne rare eccezioni. Mi dispiace che tutto questo sia avvenuto, ma forse adesso per mantenere unita l'U.E. dovranno necessariamente aumentare gli investimenti e gli stipendi a favore dei cittadini negli stati più in difficoltà, come l'Italia, per evitare che ci sia un'eventuale Italexit! Adesso, noi dobbiamo evitare una razione a catena negativa, rimanere nell'U.E. e modificarla dall'interno. L'U.E. deve abbandonare definitivamente la politica dell'austerità e dei finanziamenti alle banche, è giunto il momento di mettere al centro i cittadini, ripeto migliorando il tenore di vita e il potere d'acquisto degli italiani e degli europei, aumentando stipendi e pensioni. Dobbiamo creare più posti di lavoro in Europa, ma non a tempo determinato, basta con la precarietà, altrimenti ad essere precaria sarà la nostra unità europea. La sterlina adesso subirà una forte svalutazione e vedremo quali saranno le conseguenze economiche. Non credo sia la scelta più saggia abbandonare l'euro e riprendere la Lira.
  • Emanuele Campisi 1 anno fa
    Vogliamo fermare i lobbisti ecc. e allo stesso tempo vogliamo cambiare l'europa perchè un altra europa è possibile? Ma che controsenso è questo! questa Europa è guidata dalla Lobby più potente, che chiamare lobby è molto riduttivo cioè le banche, e con queste noi non ci dobbiamo trattare perchè sarebbe come riconosce il loro potere politico mentre in uno stato sovrano sarebbero solo uno strumento! Dobbiamo uscire dall'euro e dalla UE e non mi piace questa linea soft che state assumendo negli ultimi tempi, il consenso sale e voi cominciate a piegarvi !!! Cazzooooo...non ci fregate
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    Ma oggi che ci fate? La supercazzola? Io mica sono scemo e poi la supercazzola lasciatela ad antani.... che è meglio.
  • Maurizio Bag Utente certificato 1 anno fa
    O l'Europa cambia subito, oppure l'Italia fuori ..... subito!!!
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      dopo 20 anni ancora qualcuno si illude..i piddini han fatto prima
    • mic. 1 anno fa
      scusa ma secondo te gente come Juncker e Merkel vogliono cambiare?
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Uhm... Finalmente un post ufficiale di commento sul Brexit... Non molto celebrativo nè entusiasta, direi: strano... Da quel che sta scritto qui, magari potremmo "interpretare" finalmente lo strano punto 10 dell'articolo pre-Brexit, che si esplicherebbe nel seguente modo: ----------- Uscire dall'Europa come ha fatto l'Inghilterra "non avrebbe senso": occorrerebbe soltanto cambiare l'Unione Europea attuale e "ripulirla" dalle ingerenze degli affaristi, ritornando magari a qualcosa di simile alla vecchia CEE, con meno ingerenza e monete nazionali. STOP ----------- Non si tiene però conto che: 1) L'UK è uscita dall'Europa, QUESTA Europa, in quanto corrotta e a guida tedesca, ma nessuno ci dice che, quando E SE si avrà un'Europa "come ai vecchi tempi", l'Inghilterra non tornerà a farne parte. 2) L'UK è uscita dall'Europa perchè non aveva bisogno di uscire dall'euro: dunque, è "logico" che il M5S dica che si debba uscire dall'euro (causa dell'"incattivimento" dell'Europa) e magari tentare di "modificare" quest'Europa tornando a un modello più sostenibile e pulito come la CEE. Così mi pare che il tutto risulterebbe più spiegabile, anche se pare difficile che si possa cambiare l'EU da dentro, finchè la Germania detterà legge: ma magari l'iniziativa del Brexit metterà un pò di paura ai crucchi e si potrà agire in una situazione più ammorbidita... Tolto tutto ciò, resta ancora il fatto che: 1) Il punto 10 è stato modificato 3 volte, passando da un atteggiamento critico a uno quasi conciliante 2) Non si sa ancora chi si sia permesso di modificarlo 3) Peggio di tutto, Beppe non s'è fatto ancora vivo
  • Giancarlo G. Utente certificato 1 anno fa
    Si parla di sbaglio o errori ma siamo sicuri che non sfacesse parte del progetto ?
  • loris cusano 1 anno fa
    Plaudire ad un'europa, comunque intesa, fino a considerarla casa nostra è un po' come soffrire della sindrome di Stoccolma. Essere insieme a paesi che organizzano colpi di stato in altri paesi ricorrendo a crisi economiche, e a transumanze ispirate da "contingenze" che puzzano di comintern, ordinando alla propria banca centrale di vendere titoli del paese sotto mira, non è certo una garanzia di amicizia, in ogni caso! C'è difatti un paese "puparo" che si avvale di tanti "politici" disposti a fare i "pupi". Cerchiamo di non dimenticarcene!
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Parli della Germania , ma sopra di lei c'è l'America con il suo governo massonico-giudaico .
  • Al. P. Utente certificato 1 anno fa
    Ma c'è forse qualcuno che pensa veramente che Grillo (parlo solo di lui) non vorrebbe uscire dall'euro e dall'UE??? O.O
    • Al. P. Utente certificato 1 anno fa
      Ma l'UE è una cosa bellissima se funziona, se è una comunità, cosa che non è mai stata.Così come è adesso (e come è sempre stata) fa più danni alle nazioni che vi partecipano di quanti ne farebbe un'eventuale uscita.Basta vedere la Norvegia, che non ha l'euro e non è nell'Unione Europea e cresce di più di Svezia e Finlandia.Perchè? Perchè può decidere le proprie politiche economiche e non, in base ai propri bisogni e non ai vincoli europei.Questo le porta un vantaggio talmente grande da superare tutti i problemi e gli svantaggi derivanti dal non far parte dell'Europa.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      per la verità Grillo ha sempre detto che voleva uscire dall'Euro ... non dall'UE .. IO non la penso così sui su entrambi i fronti anche s ho contribuito alla campagna per il referendum consultivo NOEURO .
  • Max P. Utente certificato 1 anno fa
    Però anche questo articolo non è firmato, come mai? Comunque noi non siamo gli elettori del PD, noi non ci teniamo un anno per scoprire se il ns. leder porta avanti il ns. programma o il programma di chissà chi. LA RETE VIGILA SEMPRE!!!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      fate printscreen e occhio alle cache...
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Non basterà l'uscita della GB dall'Europa , seguiranno a breve Olanda , Spagna , Ungheria , Grecia , Portogallo , Polonia ecc ecc.... Altra non difficile profezia ! Intanto avremo già un miglioramento dalle ovvie misure che la troika prenderà per farci respirare un po e rendere meno schifoso il restare nell'Unione .
  • Manuel B. Utente certificato 1 anno fa
    Promuoviamo il referendum anche da noi e poniamolo come priorita programmatica nell'ambito delle nostre iniziative. Potere ai popoli non alle banche.
  • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
    grande, grandissima delusione causa punto 10 fra l'altro modificato più volte.. sono molto preoccupata e delusa poi leggo in giro: moneta elettronica?????????? monti contento del nostro europarlamentare?????? non si intende uscire dall'euro??????? aiutooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
      non mi basta Oreste, troppo inquietanti particolari.......... no eu no euro punto e basta
    • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
      non mi basta Oreste, troppo inquietanti particolari.......... no au no euro punto e basta
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      tranquilla Lalla,basta il titolo del post...,non diamo adito alla m***a che si sparge contro il movimento! ps: Adesso Monti è amico del m5s,vedrai che fra qualche giorno anche pappolitano diventa amico...ci stanno per fregà...okkio manteniamo le distanze dai ladri!
  • antò 1 anno fa
    "L'Unione Europea deve cambiare, altrimenti muore." Uno vale uno, bene avete dette la vostra adesso la parola ai cittadini!
  • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
    Vogliono fare una multa di 1000€ all'Appendino perché si è ammalata. Dopo la misura alle cozze e dei cetrioli hanno preso decisioni sulla maglia di lana, questa va tenuta sino almeno al 30 giugno, chi se la toglie prima e si ammala paga. La povera Appendino non lo sapeva ed ecco che Fassino che gli ha guardato dentro la scollatura ha fatto la spia, offeso dalla richiesta di dimissioni del capo clan della sua banca. Subito dopo, senza farsi attendere l'Europa, malgrado l'onestà del Direttorio e Borrelli gli ha inviato una multa. Tutto il M5S si è indignato. Adesso che non c'è più nemmeno l'ambasciatore inglese in europa, Di maio non sa proprio cosa fare per fargliela eliminare. Non è tutto, colpo di scena di Giacchetti, ci penso io, cambiamo l'Europa assieme e cancello tutto anche se il nazista in carrozzella non è proprio d'accordo. Nemmeno Appendino è d'accordo su questo inciucio. Che Raggi e Appendino scalino adesso il direttorio? vedremo, per il momento la parola d'ordine del direttorio è l'europa è buona sono quelli che si suicidano che sono cattivi. Staremo a vedere. Gli aderenti al movimento vogliono una consultazione interna dei certificati sulla Exit.
  • SCIE COMICHE 1 anno fa mostra
    Ma voi siete matti da legare! Come vi è venuto in mente di poter cambiare l'UE? Quello è un meccanismo che macina i popoli e non cambierà mai! Ma questo voi lo sapete bene, lo avete scritto e riscritto un'infinità di volte nei post del passato: come mai questo cambiamento di faccia? Non vi aspettavate di dovervi trovare davanti a questo discrimine, vero? Non sarà che invece rientra tutto in un programma prestabilito da tempo? (da sempre?) Credere a voi è peggio che credere alle SCIE COMICHE.
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    " Il Regno Unito è fuori dall'Unione Europea e Cameron si è dimesso. Lo hanno deciso i cittadini britannici con il referendum. E' la strada più cara al Movimento 5 Stelle, quella di chiedere ai cittadini un parere sugli argomenti decisivi per i popoli." e quindi si alzino in piedi i cittadini portaVoce eletti nelle Istituzioni e pretendano che questo avvenga al più breve tempo anche in Italia .. Niente teatrini ne balletti .. Coerenza e rispetto della volontà degli iscritti che hanno aderito all'iniziativa ufficiale presentata al territorio Nazionale da M5S I tentennamenti vanno solo a favore della partitocrazia di renz-occhio - cicchitto & boldrini .. l'allegra pappatoia Incostituzionale ( pro memoria ) Volete che questo sistema sopravviva determinando un'agonia infinita per tutti Noi in MoVimento , per i cittadini Italiani ? NO , siamo contro l'egenomonia delle banche e degli speculatori che giocano in borsa con i fondi pubblici .. Che ci da ragione per il progetto per il RdC ma che poi se ne FOTTE continuando a schiacciare l'emarginazione sociale con i così chiamati Fondi Europei , un'elemosina studiata nei palazzi delle banche , nella sede della B.C.E. tanto cara a Rigor Monti e Draghi !! Che si disperdono e vengono spartiti tra le solite banche e le solite Fondazioni - Associazioni .. Fuori dalle miserie dei progetti a 350 Euro al mese per le borse lavoro !!! Vogliamo dignità e un Governo nel quale siano i cittadini Italiani , il popolo a decidere , non una lobbie di banchieri in giacca e cravatta che in TV fanno i buonisti e nelle loro Sedi studiano come arricchirsi !!! In Inghilterra il popolo sceglie , decide e ci si dimette .. In ItaGlia si traccheggia !!! SVEGLIAAAAAAAAAAAAA !!! Cari Saluti
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Piu che il vaffa per quelli là ci vorrebbe il cappio. Gia' ieri vedere Mentana difendere Monti e ripetere a piu' riprese che stava vincendo il si per rimanere, mi ha fatto venire il mal di pancia. Oggi leggo dei giochini fatti dalle borse e agenzie di rating e comincio a pensare che è come la storia dello spread, un espediente per fottere i soldi a qualcuno...
    • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
      .. è l'unico Cambiamento possibile .. si fa la storia con la partecipazione e con l'essere la Voce dei cittadini nelle nostre istituzioni .. Che se ne torni a fare il babbeo in quel di rignano e si porti via tutta l'accozzaglia pluriennale dei filo Moneta truffa , con la quale indebitano le Nazioni per mantenere privilegi e pensioni d'oro .. favorire le caste , le cricche degli amici palazzinari , maxi appaltatori e tangentisti .. Grazie caro Oreste per la stima .. che sai essere reciproca .. #TuttiaCasa per un'Italia a 5 * * * * *
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      Bravo antonello...così si parla! Un vaffanculo al Bischero e i suoi sodali,un vaffanculo a Monti e i suoi amici bocconiani e un vaffanculo ai costruttori di sondaggi che anche questa volta lo hanno preso in culo...solo per lucrare sulle borse! In sostanza un vaffa alla finanza!
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
    Oggi che finalmente un popolo alza la testa e dice basta a questa che è tutt’altro che una “unione” i Cassandra continuano a predire chissà quale apocalisse si abbatterà contro chi si è permesso di uscire dalla gabbia. Perché non ci dicono chi ci guadagna da questa “unione” se i popoli o le banche mondiali? Sono stati i cittadini ad impoverirsi, a licenziarsi a rinunciare ai propri diritti? A svendere la sovranità politica ed economica della propria nazione e trasformare un continente civile in un campo di concentramento? Ma quanto gli danno a questi quaquaraquà per farli sputare tante stronzate? Perché non spiegano cosa c’è di peggio di quello che è accaduto con l’entrata in questa “Europa”? Ma per davvero credono di aver a che fare con dei deficienti? Come reagirebbero loro se accadesse il contrario, ossia una Europa che si accanisse contro le caste privandole di tutto quel che posseggono, lasciando loro solo quello che hanno addosso la sosterrebbero come fanno adesso? Ma si rendono conto che dare alle banche la possibilità di creare denaro equivale ad affidare ai pedofili la protezione dei bambini? Si rendono conto che le banche non sono altro che degli usurai legalizzati che in cambio di carta stampata si prendono beni veri e reali quali immobili, opere d’arte e qualsiasi cosa abbia valore? Si rendono conto in quali condizioni hanno ridotto i cittadini europei? Il danno arrecato alla classe lavoratrice ma anche alle stesse nazioni, riportando indietro di secoli la società civile? Con quale coraggio osano criticare chi si ribella e con quale coscienza continuano a porre il mercato al di sopra degli esseri umani? Se la popolazione europea potesse almeno contare sulla giustizia riempirebbe le piazze di ghigliottine come e più di quel che fecero i francesi nel 1789. Tutti avremmo condiviso una Europa fondata sul rispetto dei cittadini, sul miglioramento della società civile, sulla parità dei diritti, una Europa a dimensione umana (continua sotto)
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa
      Cara mia è vero quello che scrivi , verissimo , ma perchè ci sia uno schiavista è necessario che ci sia anche lo schiavo ! La stragrande maggioranza degli italiani sono ignoranti di politica e , quindi , ottimi potenziali schiavi .
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 1 anno fa
      che ponesse gli esseri umani al di sopra degli interessi di chi si arricchisce dallo sfruttamento dell’uomo sull’uomo. Ma l’Europa creata dalle caste del potere è tutt’altro, essa nasce con lo scopo di spostare l’intera ricchezza prodotta nelle mani di pochi schiavizzando i molti e non è questa l’Europa che vogliamo!
  • vincenzodigiorgio 1 anno fa
    Sono stato un facile profeta ! Anche quando sono usciti i primi exit-poll favorevoli al remain ( 52 - 48 ) ho continuato a essere convinto della vittoria del leave , l'uscita del UK . Gli inglesi non hanno deciso niente , i loro voti non hanno valore perchè tutto era già pianificato a Wall-street ! L'alta finanza sta per sferrare il colpo decisivo all'Europa , molti altri Paesi usciranno sancendone la fine e accontentando così i padroni del mondo che non vogliono perdere la leader-ship mondiale degli Stati Uniti , loro base principale . Ho già affermato che la Gran Bretagna è il 51 Stato americano e , ora ne abbiamo la conferma ! I brogli elettorali stanno prendendo il posto della vera volontà popolare : Bush nel 2000 , Austria 2016 , Renzi europee scorse , e se non bastano si organizza un colpo di Stato : Italia 2011 ! Ora l'Europa si avvia al tramonto e l'America , soddisfatta , si potrà dedicare alla Cina altra concorrente da sderenare ! Non sarà un male per l'Italia tornare a essere uno Stato Nazione , tutt'altro !
  • Stefano Ghisalberti Utente certificato 1 anno fa
    Noto con immenso piacere che si parla nuovamente del referendum per uscire dall'euro dopo un periodo di silenzio totale sull'argomento. Le parole conclusive del post sono state: "Ora la parola ai cittadini." ... bene! Iniziamo con l'interpellare gli iscritti certificati su euro e UE e togliamoci qualsiasi dubbio e ambiguità.
  • Adriano G. Utente certificato 1 anno fa
    la posizione eu del m5s non ci ho mai capito granchè ma quella dell'euro mi pare fosse chiara,fare un referendum e spero che il m5s faccia campagna per l'uscita in quanto abbiamo fatto girare volantini con scritto #fuoridalleuro.
  • fragolina rossa 1 anno fa
    cari amici non vorrei darvi una cattiva notizia ma, la UE non può cambiare perchè é già morta. Di questa drammatica situazione politica ed economica, naturalmente hanno una enorme responsabilità molti paesi europei, che negli ultimi venti anni hanno creduto possibile crescita economica ed welfare, sostenuti con il debito pubblico. Globalizzazione dei mercati che favorisce nuovi paesi produttori, e stagnazione economica, hanno reso il percorso di rientro impossibile. Giriamo vorticosamente nel vuoto in cerca di un aggancio senza trovarlo che ci tenga a galla. Che fare? Purtroppo personalmente credo che ci resti solo da fare quello che fanno tutti i debitori che non possono saldare i loro debiti. Portare i libri in tribunale e dichiarare il fallimento. Lor signori creditori dal caso si accomodino. Domani é un altro giorno e si vedrà.
  • ale bia 1 anno fa
    Vogliono andare per fare un paradiso fiscale ? vadano noi non moriamo, uscire tutti impossibile in 6 mesi avremmo nuovamente guerre interne, la storia insegna ma ci si dimentica facilmente, piuttosto l'unione europea dovrebbe smetterla di legiferare sulla lunghezza delle zucchine o la curvatura della banane invadendoci in tutti i campi, ma difenderci dalle multinazionali e banche.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Impossibile: multinazionale e banche sono la vera anima di questa falsa UE...
  • mario 1 anno fa
    ci si meraviglia del fatto che gli inglesi abbaino deciso di uscire dalla UE. Se ci pensiamo bene non ci sono nemmeno mai voluti entrare visto che non hanno mai adottato l'euro come moneta sapendo quanto ci avrebbe rimesso la sterlina. Quindi nulla di nuovo sotto il sole, mi domando invece come abbiano fatto a resistere alle sicure pressione che hanno ricevute per passare all'euro. Gli inglesi non sono certo degli stupidi e nemmeno si lasciano facilmente sottomettere dalle lusinghe di coloro che (teutonici in testa) sanno benissimo li avrebbero portati alla sicura rovina economico-sociale. Almeno cosi' si danno una chance, poi vedremo chi ha ragione, se chi ha sempre sostenuto che la UE e' una "gabbia" o se la UE davvero salva e fa gli interessi di ogni singolo Paese membro (o solamente di uno).
  • Nicola 1 anno fa
    Bravo Beppe!Finalmente una boccata di aria fresca!Grazie a voi tutti per i vostri sacrifici,avanti tutta e riprendiamoci la la nostra vita.
  • Renza Traspa Utente certificato 1 anno fa
    @ Movimento 5 Stelle la libertà di esprimere il proprio punto di vista contraddistingue tutte le Comunità democratiche, la Comunità 5Stelle ha una caratteristica ulteriore, quella di essere leaderless/orizzontale, priva cioè di gerarchie. Ne consegue che nel M5S il punto di vista di ognuno -vale uno- e nessuno è autorizzato a esprimersi a nome del Movimento 5 Stelle se non documentando di aver ufficialmente accertato la Voce degli iscritti. Così, se il M5S vuole una Comunità Europea non fondata sull’ego-ismo di qualcuno, può intanto testimoniare come funziona una Comunità 5Stelle non gestita dall’alto da un qualche ego. Buon giorno!
  • severino turco Utente certificato 1 anno fa
    la risposta a tutto sto casino a mio parere è: fonti rinnovabili,cibo (comprese le bevande) biologico-dinamico e trasporto-pubblico a tutti i livelli "gratis"(eliminando la prima classe). In alto i cuori. Su questo pianeta siamo TUTTI di passaggio,o no?
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      hai ragione perfettamente .. ma molti ,anche qui, pensano di essere l'ombelico del mondo. -_-
  • Christian Mariucci Utente certificato 1 anno fa
    La MAFIA non deve morire, possiamo cambiarla dall'interno. La mafia deve morire, punto.
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Come? Noi siamo solo opposizione al momento.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    ======================== RINEGOZIARE alla velocità della luce un €uro = a 1000 lire. Cosa aspettate?!? MUOVIAMOCI!!! ORA!!! SUBITO!!! O FUORI DA U€ ORA!!! SUBITO!!!
    • anto tsis Utente certificato 1 anno fa
      Ernesto chi è stato veramente a negoziare questo cambio 1 Euro= 1936,27 lit. Te lo chiedo perchè da una parte leggo dei nomi dall'altra degli altri.Non capisco più niente. Comunque quello che tu proponi sarebbe il top. Credo sia impossibile ormai, non se ne esce più da questa situazione, almeno che, il M5S non prenda la maggioranza al governo, nelle prossime elezioni. Grazie
  • pz 1 anno fa
    Ottimo, siamo d'accordo con l'ebetino sul tema Europa.
  • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
    ok, prendo atto del fatto che le "teste" del m5s non hanno capito(ma hanno mai voluto farlo?). lo si evince già dal titolo del post che dà ancora credito al fatto che la ue possa cambiare. nel frattempo le persone perdono il lavoro,i diritti,le conquiste del welfare,i risparmi e qualcuno si suicida.tutto questo perchè in italia i politici non si vogliono mettere daccordo (m5s compreso) sul fatto che euro e regole ue equivalgono a austerità del popolo e arricchimento di chi gestisce la finanza senza essere eletto.quindi la scelta è LIRA E ITAEXIT o LIRA E ITAEXIT PUNTO il resto dei problemi può essere benissimo preso in esame dopo aver risolto QUESTE PRIORITà che sono vitali. non aver ancora preso una posizione chiara su questa questione è un vero peccato....
    • claudio g. Utente certificato 1 anno fa
      risposta a giorgio s. più sotto - guarda ,per me quello che dici non ha molto senso,che si fa,si va dalla troika e gli si dice dovete concedere più flessibilità e soldi agli stati in difficoltà (italia ad esempio)in cambio di cosa,più riforme? la risposta ce l'hai davanti agli occhi guardando tsipras e la grecia - http://www.beppegrillo.it/2016/06/lausterita_ucci.html tsipras è al governo e ha provato a fare quello che dici tu..... come vedi non funziona e lo si sapeva già da prima che euro e ue fossero creati....ma bisogna studiare per saperlo..... qua un esempio di quello che diceva luigi spaventa nel 1978: Sono, quelle del sistema monetario, imperfezioni tecniche o non piuttosto i difetti di una creatura nata politicamente male e politicamente malformata? Non derivano, queste imperfezioni, dagli egoismi nazionali degli altri paesi più forti della Comunità? Perché mai, altrimenti, i costi che ci si chiede di sopportare dovrebbero essere solo i nostri, mentre non paiono esservi costi per i paesi più forti? Queste domande io vorrei porre agli amici europeisti, insieme a tante altre. http://gondrano.blogspot.it/2014/01/il-cambio-e-la-piu-endogena-delle.html
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      si deve provare a cambiarla, non c'è altro modo. L'uscita non è praticabile con i mezzi legislativi attuali. Non in tempi ragionevoli, quantomeno. In ogni caso per proporlo si deve governare. Perdete di vista l'obiettivo principale.
  • antonio 1 anno fa
    M5S vi stiamo criticando in massa, se non lo avete capito!!! L'euro è un cappio al collo, ormai stiamo a 2.300 miliardi di debito. Ricominciate a parlare di sovranità monetaria che è meglio!
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      in massa? Mi sembrava che sono stati votati i massa.
  • Roby G. Utente certificato 1 anno fa
    Il 20 Maggio scorso è stato pubblicato il seguente post nella sezione Parlamento Europeo : http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html Il punto 10 di quel post è stato recentemente cambiato, non essendo una cosa corretta provvedete a che sia ripristinato come in origine. se entro 2 giorni non verrà ripristinato lo toglierò dalla condivisione dei miei social. Grazie
  • Ferruccio B. Utente certificato 1 anno fa
    Analisi molto lucida, consiglio questa lettura http://ugobardi.blogspot.it/2016/06/brexit-e-ora.html?m=1
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      EURO SUD .. SUBITO !
  • AntòAvenza 1 anno fa
    Eliminare i contante, pagare tutto con Carta di Credito, così, le banche, per ogni pagamento, si cuccano una percentuale dal venditore. Naturalmente, il venditore, carica la percentuale destinata alla banca, sul prodotto acquistato dal povero consumatore. Anzi, così paga la commissione alla banca, anche quando paga in contanti, però se la cucca il venditore.
  • raffaello raffaelli Utente certificato 1 anno fa
    Mi pare che nelle dichiarazioni di Borrelli ieri sera ci sia stata un pò di ambiguità.... Ma non avevamo anche raccolto firme per uscire dall' europa? e ora che si fa si decide di restare per cambiarla? Ma siamo sicuri che riusciremo a cambiarla? Togliamoci tutti i dubbi e magari impegnamoci per poter fare un referendum anche noi... O non siamo davvero più sovrani!
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      dall'euro non dalla UE.
  • Giovanni Traverso 1 anno fa
    Invito tutti a usare parole italiane, per ragionare in termini italiani. Parte dell' essere asserviti al liberalismo imperante, consiste proprio in questa incapacità da parte nostra di servirci della nostra lingua. Termini come "spread", "start-up", "downlodare", devono essere tradotti nella nostra lingua, altrimenti non possiamo pensare di essere italiani, se usiamo le lingue degli altri. L' Italia, a mio parere, ha bisogni di una riforma della mentalità, che passi attraverso l' educazione ai principi cristiani, l' amore per le vere e reali virtù - la giustizia, l' umiltà, la rettitudine - che abbiamo dimenticato. Accanto a questa, la valorizzazione dell' economia primaria, quella legata al territorio in primis (agricoltura) e poi quella legata ai servizi sociali (trasporti, opere di pubblico interesse: acquedotti, strade, parchi etc). Quando visito il sito del Ministro del Tesoro, noto che di tutto questo non soltanto non c' è traccia di una parola, ma ciò che trovo mi lascia molto amareggiato: si parla solo e soltanto di operazioni finanziarie. Ora, per capirci: è come se lo Stato italiano, anzichè "buon padre di famiglia", si fosse costituito a figlio scriteriato e spendaccione, nei giochi d' alta finanzia internazionale. Coraggio, riprendiamoci l' Italia umile, laboriosa, onesta che ha fatto i santi.
  • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
    l'UE è MORTA. Referendum sulla itexit anche in Italia!!! Consultate gli iscritti
  • Andrea Fabris 1 anno fa
    Onestamente sostenere che il referendum sia contro QUESTA europa significa non aver seguito la campagna. Il risultato e' figlio delle spinte isolazioniste ed egoiste della parte piu' vecchia del Regno Unito. E' figlio di una campagna che ha puntato il dito sulla necessita' di cacciare gli immigrati perche' rubano il lavoro, i benefits ed i servizi sociali. La richiesta fatta dai cittadini Britannici e' di maggior egoismo rispetto a quello che concedeva l'UE. Anche il post e' schizofrenico in questo senso perche' da una parte chiede maggiore mutualita' e dall'altra maggiori leve nazionali. Non si puo' avere la botte piena e la moglie ubriaca: maggiore mutualita' significa cessione di sovranita'. Non date significati che non ci sono ad un voto che ha rappresentato l'esaltazione del localismo.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Questa è solo la tua opinione, amplificata dai media di regime. Io ritengo invece che sia stato un voto consapevole e informato contro le élite finaziarie che stanno mandando in rovina milioni di lavoratori con privatizzazioni e delocalizzazioni selvagge, favorite proprio da regolamenti UE pensati per avvantaggiare i ricchi e CONTRO le classi sociali medio-basse sempre più povere e in difficoltà.
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      Falso anche il Laboru che ora a come capo Corbyn che è il più a sinistra di tutto voleva la permanenza nell'Ue per le sue regole ecologiste a difesa dei consumatori e per il suo stato sociale senza dire però che già 5 paesi europei compresa l'Italia questo stato sociale e queste regole di tutela stanno per regalarle ai gruppi sregolati e lucratici del mercantilismo americano con quell'orrore che è il TTIP, su cui nessuno ci interpellerà e che farà di noi un paese da terzo mondo governato dal mercato USA vedi https://masadaweb.org/2016/06/06/masada-n-1770-6-6-2016-la-minaccia-del-ttip/
  • salvatore varco 1 anno fa
    D'accordo indire un referendum sull'UE anche in Italia. Personalmente parlando, sono a favore dell'Uscita dell'Italia dalla UE(RSS) perché la moneta unica così come le leggi uniche non rappresentano la forza economica di un popolo. L'Italia è praticamente a terra con una moneta così forte e se non puoi svalutare la moneta allora devi svalutare il lavoro. Siccome il lavoro è bloccato da leggi degli anni '70 per cui la contrattazione aziendale è sparita, allora non rimane altra scelta di fare le valigie e andare all'estero o rimanere e lavorare in nero. No, questa unione monetaria e politica non può funzionare. Ci abbiamo provato ed è andata male. Io voto per l'uscita dell'Italia dalla UE
  • Cosimo Coro Utente certificato 1 anno fa
    ora via la vecchia classe dirigente, Stato Europa e Governo eletto, senza la Gb si può
  • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
    prima hanno sostenuto tiranni e dittatori e hanno lasciato che le guerre portassero rovina e tormento hanno mandato le loro imprese a sfruttare, devastare, impoverire e inquinare i paesi del terzo mondo si sono ingrassati lautamente vendendo al terzo mondo armi e alimentando guerre, si sono impossessati anche dei loro servizi pubblici privatizzando tutto come vuol fare ora anche Renzi hanno messo dazi e balzelli per impedire alle merci del terzo mondo di arrivare fino a noi si sono rifiutati di rimettere il debito hanno continuato con i loro inutili G8 o G20 in cui si discuteva solo come far arricchire i paesi ricchi e impoverire ancora di più quelli più poveri hanno venduto i loro farmaci a prezzi impossibili proteggendoli con brevetti e arroganza hanno comprato l'esclusiva di beni di uso comune come il riso o il grano e in borsa hanno aumentato il prezzo di tali beni per speculare anche sul cibo dei poveri hanno lasciato che malattie epidemiche terribili devastassero milioni di persone Ora l'onda di disperati li investe di ritorno e non sono nemmeno capaci di riunirsi tra loro per prendere qualche decisione utile su come affrontare l'ondata di disperati mostrando in questo potentato di banche e di affari che è l'Ue tutta la loro incapacità e inutilità ma quella Lega con Berlusconi prima ha sostenuto dittatori come Gheddafi o Amin e poi li ha combattuti quando glielo hanno ordinato, non è proprio il miglior esempio di chi voglia o possa riformare l'Europa dopo i danni enormi che ha portato agli altri Paesi
  • Alessio Chelotti 1 anno fa
    Scusate...sono ignorante....non capisco.... Il problema del signoraggio non esiste più? Adesso l'Europa è una cosa buona e giusta? La parte ambientalista del movimento dov'è sparita? Non vi riconosco più ma riconosco sempre di più vecchi modelli spacciati come nuovi... Che peccato!!!
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      ma di cosa parli? Pensi che il M5S sia onnipotente o mago? Tu vorresti il tetto prima delle fondamenta. Non si può.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      sarà colpa delle scie chimiche .. -_-
  • Francesco Pellegrini 1 anno fa
    "L'Unione Europea deve cambiare, altrimenti muore. Le istituzioni comunitarie, e in particolare la Troika (FMI, BCE e Commissione Europea) devono iniziare a domandarsi dove hanno sbagliato e come possono risolvere l’enorme problema che hanno generato." Veramente sarebbe "I popoli europei, nessuno escluso, devono iniziarsi a domandare chi legittima l'azione della Troika (FMI, BCE e Commissione Europea) e darsi una risposta alla svelta: si sono auto-legittimati. Fatto questo devono chiedere con la forza di centinaia di milioni di voci che questi signori smettano di ficcare il naso nelle nostre vite, e organizzarsi per il meglio tenendo il livello decisionale il più vicino possibile ai singoli popoli." Smettiamo di farci dire cosa dobbiamo fare e come dobbiamo vivere da chi ha l'unico interesse di sfruttarci.
  • Michele L. 1 anno fa
    Il problema è stato semplicemente che l Europa così la chiamano, é stata fondata solo finanziariamente, se realmente si voleva fare una comunità, si unificato leggi sul lavoro, pensioni, metodi operativi, non si unifica la moneta e bom. Probabilmente l Inghilterra non essendo stupida ha aspettato questo cambiamento non avvenuto per anni mantenendo la sterlina siccome é una moneta forte, non volendo fare regali alla Germania. Vedendo che questo cambiamento non avveniva avranno lasciato il voto ai cittadini cosa giusta da fare
  • Maurizio Celani 1 anno fa
    Cambieranno...li costringeremo a cambiare tutto...oppure finiranno sepolti nel loro stesso egoismo...è iniziata l'implosione dei sistemi di potere basati sul rifiuto del dialogo con il popolo, sull'arricchimento di pochi a discapito di tutti, sui privilegi di una casta che divora ogni cosa...loro cambieranno...sarà storico...sarà epocale... #cambiamotutto
  • franz_isko 1 anno fa
    vista la strana presa di posizione di ieri a favore dell'euro della 'ka.zza.leggio association' Chi c'è effettivamente dietro la ka.zza.leggio associati ?????????????? https://www.youtube.com/results?search_query=barnard+vs+grilloo+casaleggio o cercate su internet e scaricate un pdf molto eloquente chi-cc3a8-dietro-grillo sono informazioni datate di anni fa, non potevano già allora essere catalogate ''macchina del fango'' e se anche vi fosse un minimo di verità, sono preoccupato per questi milioni di ragazzi che sono stati così ignobilmente strumentalizzati!
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      vai a cagare
  • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
    Di quale made-In parli, di quello che si sono comprato ai saldi, di quello che lavora all'estero o di quello che gli americani o i cinesi ci venderanno con le nuove imposizioni commerciali. Siete per la permanenza in questa fogna dell'€romarco? in molti nel M5S diciamo di no. Avete ragione voi? verifichiamolo. Fuori subito dall'Euro della Troica. Votiamo. Chi perde tace.
  • Mauro B. 1 anno fa
    L'europa unita è fallita a causa degli stessi che l'hanno generata per opprimere i popoli con le iniquità generando un pretesto di speculazione finanziaria e criminalità istituzionalizzata ed occulta. Ora il FAMOSO REFERENDUM per uscita euro di cui sono state raccolte le firme. L'Italia deve uscire dall'Europa politica ed economica ed INIZIARE A FARE I CONTI CON SE STESSA.
  • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
    IL POPOLO della GB ha deciso ? 52 a 48 ! ma vi rendete conto che litigheranno anche in famiglia per molti decenni su questa: NON decisione .. gli Scozzesi sono pro ue gli irlandesi sono pro ue ma l'irlanda e in parte GB .. ripristino dogana tra le due irlande ? Londra , quasi l'80% voleva rimanere .. cosa ne facciamo ... una San Marino ? SIGNORI .. si chiama "SINDROME DI CAINO" , invece di affrontare i problemi in maniera civile ... si preferisce ammazzare il proprio fratello A furia di dividerci , questo pianeta diventerà un far west .. A questo punto .. io sto per indire un referendum .. voglio rendere la mia casa indipendente dal mondo !! Presto mi dichiarerò apolide e manderò TUTTI affanc.. Quanta miseria nell'egoismo dei singoli .. P.S. un popolo che ha ancora la monarchia nel 2016 .. è un popolo che non capisce un ca.cìvolo a prescindere dall'esito del referendum. tutto imho
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    Cameron ha perso e se ne và! Renzi ha vinto? Direi che deve seguire l'esempio di camerun, perchè sostenitore di questa UE! Ha perso anche lui e se ne deve andare lasciando il posto al m5s!
  • Pierri Antonio Utente certificato 1 anno fa
    L'Italia non ha bisogno di un Governo amico dei lobbisti, ma di onestà .... Come non essere d'accordo ?
  • il grillino doc 1 anno fa
    gli inglesi fuori dal IV REICH, come dite non comandano i tedeschi? lo scherzetto delle auto costerà miliardi alla volkswaghen negli USA e qui? una soddisfazione dopo l'altra se trump diventa presidente faccio terno ogni anno draghi butta centinaia di miliardi per comperare carta straccia quanti posti di lavoro si potrebbero creare con quei soldi. tutta la barra a dritta: no tav no olimpiadi fuori dall'euro.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      intanto le perdite delle banche tedesche le abbiano ripianate noi europei tutti http://www.winthebank.com/Pagine/News/Immagini/VM_175_01.jpg non mi stupirei un giorno vedere lo stesso per quelle della VW..
  • franco 1 anno fa
    Da questa pagina del presente sito: http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html PUNTO 10: 10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo". Ecco, uesto era il punto 10 fino a poco tempo fa. Adesso ecco cosa è diventato: 10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE? "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno". Domande: CHI CAZZO CE LA METTE LA FIRMA SOTTO QUESTO VOLTAFACCIA VERGOGNOSO E IMPROPONIBILE ? CHI E QUANDO HA CONSULTATO LA BASE PER UN CAMBIAMENTO COSI' ECLATANTE SU UN ARGOMENTO DI TALE IMPORTANZA ? E' VERO CHE CHI HA FATTO NOTARE QUESTO CAMBIO DI CARTE IN TAVOLA SUL PROFILO FACEBOOK DEL GRUPPO PARLAMENTARE EUROPEO E' STATO BANNATO ? Avanti, risondte qui sotto, esaurientemente ed in fretta. Se no a cambiare voto ci mettiamo UN SECONDO.
    • franco 1 anno fa
      @ Pierri Antonio Ma che stai a di' ? Nella prima versione NON si parla di uscire dall'UE ma DALLA MONETA UNICA. Nella seconda è proprio QUESTA eventualità che è stata VERGOGNOSAMENTE CASSATA. Ma avanti, e dai.... Comunque stavolta il Movimento se non cambia rotta non si fotte solo il mio voto ma anche i miei commenti sui media online. Tanto per farti dare una regolata: sono un numero a 5 cifre. E ti garantisco che è meglio averli a favore che contro.
    • Francesco Pellegrini 1 anno fa
      Esiste uno screenshot? La malafede e il doppiogiochismo vanno smascherati con decisione e senza indugio.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
      Pierri ...hai perfettamente ragione! ^.^
    • Pierri Antonio Utente certificato 1 anno fa
      La correzione mi sembra appropriata in quanto il referendum che abbiamo portato avanti riguarda la moneta unica e non la permanenza nella unione europea .... solo chi lavora "veramente" sbaglia. Questo blog a me sembra da sempre coerente e chi dice il contrario lo fa solo perchè vuole minarne la credibilità. Bravo Grillo e bravi tutti avanti così
  • Dario Genovese Utente certificato 1 anno fa
    Vorrei far notare che un popolo che già godeva di uno 'statuto estremamente speciale' all'interno della EU ha ben pensato di levarsi dalle scatole. Lo 'statuto speciale' migliore è quello fuori. Prima abbandoniamo la nave che affonda meglio è per noi. Soprattutto consiglio al Movimento di ascoltare la base e non mettere il prosciutto davanti agli occhi, e di capire l'aria che tira. Se no rischia di fare la fine del PD. @Beppe Grillo Sappiamo che non sei tu a scrivere. Però il nome sulla banda degli indirizzi è il tuo. Cosa hai da dire in merito?
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    RINEGOZIARE alla velocità della luce cioè portare un €uro = a 1000 lire. Cosa aspettate?!? MUOVIAMOCI!!! ORA!!! SUBITO!!! O FUORI DA U€ ORA!!! SUBITO!!!
  • Valerio Cannavacciuolo 1 anno fa
    Avanti con il referendum per l'uscita dall'Euro (in pratica si traduce uscita dalla UE)!
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Secondo me sono usciti per poter pescare le vongole da 4/5 di pollice.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Oppure per raddrizzare le banane, le quali devono avere una certa curvatura, ce lo chiede l'Europa, eh...
  • Cesare R. Utente certificato 1 anno fa
    Non so se questa vicenda avrà sicuramente il senso che io vorrei che avesse così come pure, mi pare di capire, l'articolo. Certe volte è stupefacente come alcuni eventi si riescano comunque a dirottare sempre verso direzioni che facciano il gioco dei potenti. Del resto, c'è anche chi dice che questa decisione della Gran Bretagna rispecchia un egoismo nazionale nonché istinti xenofobi e non ha niente di ideale. Io voglio pensare che sia comunque un segnale mandato alla UE comportatasi in modo troppo arcigno verso i popoli e la politica a vantaggio delle Banche e dell'economia (o forse della finanza). Purtroppo i potenti si scollano talmente dalla realtà da pensare di avere sempre i popoli in tasca e poterli massacrare con l'austerità senza limite. Beh, egoismo o no, la Gran Bretagna ha fatto capire che invece c'è un limite a tutto.
  • Terry E. () Utente certificato 1 anno fa
    Grazie,ora è tutto più chiaro. Mi ha fatto piacere legge " ora la parola ai cittadii". Aspettiamo di essere interpellati on line. Rimango sempre una sostenitrice del movimento e non saranno certo dei fraintendimenti a farmi cambiare idea. Avanti tutta a 5 Stelle.
    • Terry E. () Utente certificato 1 anno fa
      Non legge ma leggere.
  • Al. P. Utente certificato 1 anno fa
    Praticamente si capisce che il M5S , se in Europa non cambieranno veramente le regole, sarà favorevole anche ad un referendum per l'uscita dall'UE.Il referendum sull'euro è invece parte del programma.Bene.
  • Andrea Costa 1 anno fa
    Leggo: "[...]Il LEAVE del Regno Unito sancisce il fallimento delle politiche comunitarie volte all’austerità e all’egoismo degli Stati membri, incapaci di essere una comunità." Dunque la logica conseguenza è che servirebbe piu' Europa? Una "even closer union"? Nuove cessioni di sovranità per chi è rimasto? Non ci siamo proprio. Utilizzare la "crisi" Brexit sarà il pretesto con cui da DOMANI MATTINA l'egoismo NON DEGLI STATI MEMBRI MA DI QUELLI PU' FORTI (GERMANIA)conculcheranno diritti e sovranità agli altri! #italexit
  • Antonio P. 1 anno fa
    Che significa "La UE o cambia o muore"? La UE è già uno zombie da tempo, tenuto in vita dalla scariche di credito adoperate della BCE. Nessuno dice che la moneta unica è solo un bluff, perchè a fronte dell'emissione di euro ogni nazione deve mettere all'asta i propri titoli di stato, a differenza del dollaro che è sorretto dalle obbligazioni americane, per cui saranno sempre penalizzati i paesi con economia debole, quindi interessi maggiori da pagare e il debito pubblico sarà sempre più insanabile, avvantaggiando le speculazioni delle banche private.
  • Lorenzo Bia Utente certificato 1 anno fa
    Gli italiani e noi del movimento vogliamo votare per l'exIT. Il movimento dovrebbe essere espressione di democrazia. Ebbene: referendum per la permanenza o l'abbandono dell' Italia dall' UE. Subito!
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      si ho già votato ma non si vede.
  • ANTONIO 1 anno fa
    NON SONO ASSOLUTAMENTE CONCORDE CON CHI NEL M5S PENSA DI POTER CAMBIARE L'EUROPA DALL' INTERNO PERCHE' E' IMPOSSIBILE FARLO CI SONO TROPPI INTERESSI IN GIOCO L'UNICA COSA DA FARE E FARE COME LA GB E USCIRE SUBITO DALL' EURO E DALL' EUROPA SOLO COSI' POTREMO FAR FALLIRE IL DISEGNO CRIMINALE DELLE LOBBY SENZA SCRUPOLO CHE CI SONO DIETRO E QUEGLI SPAURACCHI DI CAPI DI STATO CHE FANNO I LORO INTERESSI INVECE DI QUELLI DEL POPOLO CHE DEVONO RAPPRESENTARE. UN CAPO DI STATO CHE NON RAPPRESENTA IL SUO POPOLO E I SUOI INTERESSI NON E' DEGNO DI STARE AL GOVERNO DI UN PAESE E QUESTO CAMERON LO HA CAPITO IMMEDIATAMENTE E BISOGNA RICONOSCERLO IL RESTO SONO SOLAMENTE DISCORSI SENZA SENSO.
  • Domenico Marra 1 anno fa
    Ora Vogliamo la #exIT e magari consultare gli iscritti certificati se valgono ancora qualcosa
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Ve la do io la soluzione: portare alla velocità della luce un €uro = a 1000 lire. Cosa aspettate?!? MUOVIAMOCI!!! ORA!!! SUBITO!!!
  • Mauro 1 anno fa
    concordo con il post, cambiare l'europa da dentro, e poi, uscire non ci conviene nemmeno, nonostante i burocrati le lobby, le banche etc. etc.
  • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
    Hanno fatto bene. A parte le considerazioni tecniche il popolo gb è troppo forte per stare in un EU di fantocci. Peccato per il piccolo divario ma conta la sostanza.
    • L. Sensoli Utente certificato 1 anno fa
      giusto
    • GIORGIO S. Utente certificato 1 anno fa
      Indipendentemente dal 52% quel popolo non è adatto all'UE. Sono usciti nonostante privilegi e i minori oneri che avevano. Prova a mettere nel referendum anche la cessazione della sterlina. 95% se non 100%. Loro hanno la regina e noi il presidente della repubblica. Quella è ininfluente, il nostro può fare danni. Quella porta turismo e il nostro ... lasciamo perdere.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      il popolo gb ? 52 a 48 ma vi rendete conto che litigheranno anche in famiglia per molti decenni su questa NON decisione .. gli scozzesi pro ue gli irlandesi pro ue con ripristino dogana tra le due irlade londra , quasi l'80% voleva rimanere .. cosa ne facciamo ... una San Marino ? si chiama SINDROME DI CAINO , invece di affrontare i problemi in maniera civile ... si preferisce ammazzare il proprio fratello a furia di dividerci , questo pianeta diventerà un far west .. io sto per indire un referendum .. voglio rendere la mia casa indipendente dal mondo ... presto mi dichiarerò apolide e manderò TUTTI affanc.. quanta miseria nell'egoismo dei singoli .. P.S. un popolo che ha la monarchia nel 2016 .. è un popolo che non capisce un c. a prescindere . imho
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    grazie per questo post,sopratutto per Epsomail! Grazie!
  • fabio 1 anno fa
    si. il referendum ma il M5S che posizione Prende? Leave o Remain?
  • malgher g 1 anno fa
    Toc. . . Toc. . . RIFLESSIONE:«Popoli o numeri?» Quindi la Gran Bretagna, o meglio il popolo britannico, ha deciso: se ne esce dalla UE. I politici detrattori e mistificatori assieme ai fenomeni del giornalismo falso e bugiardo continuano a “pontificare” e a minacciare sostenendo che quello che accadrà alla Gran Bretagna sarà TREMENDO. Le grida strazianti che maggiormente si levano sono: diventeremo più poveri (in effetti adesso invece stiamo proprio bene), i mercati arretreranno (in effetti prima della UE nessuno commerciava), le borse sprofonderanno (in effetti tutti noi prima di iniziare la nostra giornata ci preoccupiamo delle borse perché esse saranno in grado di dirci se mangeremo). L'isteria ha preso possesso di queste persone che ritengono un esercizio di democrazia diretta come il peggior male possibile e per questo raccontano una realtà che è solo loro (porci). Le élite finanziarie e bancarie hanno premuto affinché la situazione attuale non si modificasse, anzi. I vari “presidenti” europei hanno minacciato, inveito. . . . Nella realtà un popolo ha deciso di NON ESSERE un numero. Junker, Schäuble, Schultz, Van Rompuy, Merkel, Hollande . . . . BCE . . . . . . . state sereni.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 1 anno fa
    Consiglio la lettura di questo sito tanto per conoscere la storia dell'UE! Dopo di che potremo dare un giudizio attuale della situazione e la possibilità di uscirne o meno. http://www.esteri.it/mae/it/politica_europea/italia_in_ue
  • ANTONIO 1 anno fa
    NON SI DEVE ASPETTARE PIU' IL POPOLO ITALIANO HA GIA' ASPETTATO ANCHE TROPPO E LE CONSEGUENZE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI TRANNE NATURALMENTE CHI FA' FINTA DI NON VEDERE E NON GLI IMPORTA NULLA DELL' ITALIA E DEGLI ITALIANI COME I GOVERNI CHE SI SONO SUCCEDUTI FINO ADESSO E NON ELETTI E VOLUTI DA NESSUNO PROPRIO COME L'EURO E QUESTO CESSO DI EUROPA. DOBBIAMO USCIRE SUBITO RIMETTERE LE FRONTIERE E CONTROLLARE BENE COSA ENTRA E COSA ESCE ALTRO CHE LIBERA CIRCOLAZIONE DI MERCI E PERSONE. OGNI STATO HA I SUOI PROBLEMI E LE SUE ESIGENZE CE' BISOGNO DI TUTTO TRANNE DI BUROCRATI,FACCENDIERI E INCAPACI LA VOGLIAMO CAPIRE SI O NO
  • pabblo 1 anno fa
    ot 23giugno ""Roberto Speranza: In questi mesi abbiamo spesso votato cose che non ci convincevano come l’abolizione dell’Imu anche ai miliardari. Ora, diciamo basta. Non siamo più disponibili. Sulle questioni sociali si deve invertire la rotta e su questi temi non c’è più voto di fiducia che tenga. Non siamo più disponibili a sostenere provvedimenti che aggravano la frattura sociale anziché diminuirla.."" ""Imu-Bankitalia, decreto approvato dalla Camera con la ghigliottina della Boldrini"" http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/29/imu-bankitalia-decreto-approvato-dalla-camera-con-la-ghigliottina-della-boldrini/861923/ ma speranza era uno di quelli che cantava bella ciao? ""Il PD canta Bella Ciao dopo approvazione del decreto IMU-Bankitalia e urla fascisti a M5s"" https://www.youtube.com/watch?v=_kzKzy-mKQE ne hanno fatto di cose...strane :) e adesso vogiono far credere... dovrebbero dire al loro capo di cancellare tutte le leggi non utili al popolo italiano che in questi due anni sono state approvate. altro che.." non voteremo più la fiducia!" ma leggendo quello che dice emiliano: "Emiliano: "Riforma costituzionale è pessima" "La riforma costituzionale è pessima Sto cercando di capire se ci sono delle possibilità per votare sì. Se ci fosse una riforma della legge elettorale, ad esempio, probabilmente la pillola potrebbe essere meno amara". Così Emiliano ad HuffPost Live" si capisce che il loro unico scopo è evitare che il m5s vada al potere minoranza piddì...mah ps no ot http://67.media.tumblr.com/a171df34d2e8671abf5c5807eb169f1d/tumblr_o5v7v8UXdL1qzndnyo1_500.gif :)
  • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
    Personalmente ad un "Vogliamo un'Europa che sia una "comunità" e non un'unione di banche e lobby" (intanto andiamo avanti a smantellare diritti e industria) preferivo un "usciamo subito e riprendiamo le redini costituzionali del nostro bellissimo paese", poi per questa europa egemone si vedra' quando sara' smantellata se ci son le basi per ripartire. SE poi si e' convinti di curare un tumore con l'aspirina tanti auguri
  • Giammarco 1 anno fa
    Mi sono iscritto al movimento per usare rosseau ed invece non posso perché è riservato soltanto a chi è iscritto prima del gennaio 2015 Quando potrò usarlo donerò volentieri a rosseau
  • Pier luigi 1 anno fa
    Oggi con il 52% del leave gli inglesi popolo democratico da oltre 600 anni hanno dimostrato che nei i sondaggi ne la stampa estera ne l'alta finanza ne la germania ne le banche possono decidere il destino di un popolo e influenzare la loro democrazia..ricordiamoci sempre cosa hanno fatto questii personaggi legati ai poteri forti ad iniziare dal quel vecchio rottame di napolitano a monti letta renzi sino a draghi junker merkel hollande..Tutti hanno negato in questi ultimi anni la democrazia a noi Italiani o peggio ancora ricattato il popolo greco per favorire i loro amici banchieri.La.Grande lezione di democrazia inglese ci dovrebbe far riflettere..la democrazia orizzontale appartiene al popolo e solo lui è artefice del suo destino
  • Daniele 1 anno fa
    Cosa è cambiato? Voi siete cambiati!!! La posizione del movimento è stata sempre uscire da questa Europa e riprenderci la nostra sovranità, con molti post sul Blog ci avete spiegato che si poteva fare che ci saremmo ripresi le nostre ricchezze in breve tempo, ed ora siete pro Europa di colpo??? Noi popolo VOGLIAMO USCIRE E RIPRENDERCI LA NOSTRA SOVRANITÀ. Aspettiamo ancora qualche notizia sul referendum tanto pubblicizzato e poi scomparso di colpo sul Euro, sapete io sono uno di quelli che è andato a firmare nei banchetti. Grazie.
    • Antonello impagliazzo (shaman) Utente certificato 1 anno fa
      Sovranità MONETARIA. Uscita dalla moneta unica. Di questo si è sempre parlato. Dell' uscita dall' UE non ho mai trovato traccia nei post e nei programmi del 5stelle. Perchè fate ancora confusione?
  • reteramo 1 anno fa
    Gli inglesi non si sono fatti infinocchiare dalla propaganda. Si sono risvegliati uomini liberi. Non può essere l'eterna germania capitanata dalle lobby a dettare le regole in europa. Non se lo aspettavano gli euroburocrati questo risultato. Ora altri stati chiedono referendum. Ora referendum anche in Italia.
  • cristian l. Utente certificato 1 anno fa
    Finalmente parole chiare e mandiamo Zanni e Valli in TV su questi temi!!!!
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    L'Europa e' il piu' grande mercato del mondo. E la Germania la migliore economia del mondo. Per Inghilterra e Galles che vogliono uscire, altri chiederanno di entrare. Passeranno queste contrarieta' e difficolta' e torneranno tempi migliori, per quelli che vi faranno parte. Molti sanno vedere bene quelli che loro chiamano SVANTAGGI e non sanno invece, apprezzare minimamente i VANTAGGI. Senza UE, i paesi mediterranei avrebbero crisi dovute ai loro parassitismi MOOOLTO piu' gravi di quelle attuali. Ma, lo dice anche Matteo, nel suo Vangelo: Non gettate le vostre perle ai porci, perche' le calpestino e rivoltandosi vi sbranino. La storia non insegna MAI NIENTE
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      difatti non succedera' praticamente nulla, anzi con la sterlina indebolita qualche vantaggio )e qualche svantaggio) ci sara', sei tu che hai profetizzato un -20 di crescita
    • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
      Per conto mio, non se ne fara' NIENTE. Ho visto Boris Johnson e non mi sembrava molto contento di quello che sta' succedendo. Oltretutto aggrappato ancora al concetto di non volere uscire, ma semplicemente rinegoziare. Questo Referendum e' solo consultivo. TUTTISSIMI, anche FARAGE, si sono resi conto che la situazione gli sta' sfuggendo di mano. Studieranno accordi nuovi tra di loro ed eleggeranno un nuovo Premier e prometteranno di rinegoziare e spiegheranno ai britannici, che ormai si saranno resi conto da soli, di come la perfezione non esiste, e di quanto sia MEGLIO per tutti REMAIN.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      tranquillo l'ho memorizzato a fra 1 anno se non sparisci (io ci sono dalla nascita del blog)
    • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
      Hai ragione. Senza Scozia e Nordirlanda e Gibilterra, sara' anche peggio
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      quella del pil UK a -20 fra un anno e' troppo divertente..
  • Francesco L. Utente certificato 1 anno fa
    Quanta differenza, e un po d'invidia, della GB rispetto all'Italia. Cameron ha fallito, e subito si è dimesso. La GB è fuori da quest'Europa finanziario-bancaria che tanto male sta recando a tutta l'Europa. E pensare che non aveva aderito nemmeno all'euro, figurarsi se vi fosse entrata: sarebbe stato un plebiscito per il Brexit. E' l'inizio della fine per quest'Europa e già i movimenti anti-Europa sono sul piede di guerra. Le Merkel, gli Juncker, Bce, insomma questo comitato affaristico-criminale, se la sono cercata e speriamo spariscano il prima possibile.
  • ANTONIO 1 anno fa
    FINALMENTE LA GB HA DATO ESEMPIO A TUTTI GLI ALTRI PER PRIMA CHE E' IL POPOLO SOVRANO CHE DECIDE IL SUO FUTURO E IL SUO DESTINO E NO LE LOBBY DI POTERE MASSONI,BANCHE,ECT. FINALMENTE LA GB SI E' LIBERATA DI QUESTO FARDELLO INSOPPORTABILE CHE SI CHIAMA EURO ED EUROPA NON VOLUTA DA NESSUNO MA SOLO DA POCHE PERSONE SENZA SCRUPOLI PER I LORO SPORCHI AFFARI. CAMERON SI DIMETTE QUANDO IL SUO POPOLO HA DECISO PER IL PROPRIO FUTURO E COSI SI DEVE FARE IN QUALSIASI ALTRO PAESE DELL' UNIONE QUANDO IL TUO POPOLO MANDA A FARE IN CULO QUESTI IPOCRITI,BUROCRATI,E FACCENDIERI DA STRAPAZZO CHE SONO STATI PER TROPPI ANNI A FARE I LORO SPORCHI COMODI SULLA PELLE DEI CITTADINI. REFERENDUM SUBITO ANCHE IN ITALIA E IN TUTTI GLI ALTRI PAESI DELL' UNIONE PERCHE' SIA FINALMENTE AD ESPRIMERSI IL POPOLO E NON 4 PERSONE SENZA SCRUPOLI CHE CI HANNO RIDOTTO IN QUESTE CONDIZIONI.
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      Non così per il direttorio che votai. Rivoglio Grillo. Beppe chi ti vuole infettare?
  • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
    Per avere una Europa che sia una comunità e non una lobby bisogna uscire da UE ma non dall'area di libero scambio dove ci sono paesi non UE come Islanda e Turchia.
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 anno fa
    - Sogni Premonitori - Ho visto le firme più note dei Giornali e delle TV seguire, col lutto al braccio, il funerale di un Sionista.
  • Rosa 1 anno fa
    Si legge in rete che gli italiani non potranno mai votare un referendum per l'uscita dell'Italia dalla U.E. Per questo dovremmo ringraziare il governo italiano che con l'art. 75 della costituzione, pare abbia, eclusa la possibilità agli italiani di votare un referendum circa gli accordi internazionali. Mentre la normativa europea lo prevede. Allora cari signori se questa è la situazione, chiediamo la modifica dell'art. 75, e chiediamo di avere gli stessi diritti degli inglesi.
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      Questa europa è solo questa europa, nata per essere questa europa, per uccidere imprese e cittadini chi dice queste cazzate, si firmi. L'Unione Europea è austerità, chi come il PD la sostiene è una merda. Siamo per i referendum? bene mettiamo la questione fuori dall'euro, fuori dall'€uropa ai voti.
  • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
    IL M5S se cambia muore.Dopo anni di pieno dissenso dalle politiche della Commissione scopro che il M5S rimprovera la tecnica e non la logica che muove gli interessi delle elite contro la democrazia dei popoli. Il direttorio ritiene di poter cambiare la Commissione e la BCE dall'interno? Ci spieghi come cancellerà il debito e eviterà il MES e TTIP, la Nato o il nazista in carrozzella. I fascisti d'europa sono i Juncker e gli Schroeder . Farage ha rotto solo il giocattolo del m'inculpop. Questa posizione sulla UE, traslata sull'acqua è come se si affermasse che non ci piace l'acqua ai privati ma che non siamo per l'uscita dei privati dall'affare acqua ma siamo per il referendum sull'acqua pubblica. Siamo contro gli inceneritori ma non siamo per la chiusura degli inceneritori ... . Sappiamo che le olimpiadi sono un costo per il pubblico ma facciamo queste benedette olimpiadi anche noi. La domanda che mi sovviene è se nei pochi comuni 5S sono stati costruiti organismi dal basso, autogestiti. Il direttorio non è in grado di scegliere e schierarsi contro chi li adula, bene votino gli iscritti certificati sulla questione. Ieri sera, alla Maaaratona, gentaglia come Monti e Tremonti, hanno affermato che è giusto che in Italia non possa farsi un referendum sull'uscita dell'Euro nel silenzio orribilis di Borrelli. Il M5S ha intrapreso una deriva elitaria? A quando la decisione, non si combatte l'elite ma la si sostituisce (noi siamo più onesti di loro)? Vi pare che in questo frangente, vero "cambio di passo vada a leggermi le 129 lex proposte per votarne 5? Casaleggio, non scherzare. Questo post non viene considerato, non produce chiarimenti, pazienza, alle prossime elezioni europee me ne starò a casa o saprò a chi votare. Non dimenticate il caso Calabria siamo passati dal 28 al 4,50%, grazie al controllo dei meetup da parte della "Elite" targata Morra
  • Guido Beretta 1 anno fa
    Scusate, dimenticavo! Chi ha scritto quanto stiamo commentando puo' essere cosi' gentile da firmarsi, metterci la/le faccia/facce, dirci CHI E' almeno sappiamo chi NON scegliere come portavoce alle prossime scadenze elettorali? Grazie, ci conto!
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    REGNO UNITO O DIVISO La volonta' popolare deve essere rispettata. Cio' significa che Scozia, Nordirlanda e Gibilterra, devono essere accontentate e lasciarle in Europa, divise dal ex Regno Unito. Naturalmente, quando si votera' in italia, se dovesse succedere che qualche regione si esprime con pareri diversi, qualcuna potra' rimanere fuori ed altre dentro, e questo valga anche per Francia e tutti. Si arrivera' finalmente al rispetto della volonta' europea della AUTODETERMINAZIONE DEI POPOLI. Chi vuole cercare di migliorare se' stesso ed i rapporti con gli altri, e chi si ritiene di fare da solo. Importante che OGNUNO venga accontentato. Chi E' causa del suo mal... Ma un bravo condottiero puo' sbagliare per quello che riguarda lui, ma MAI condurre il proprio popolo alla ROVINA.
  • bruno p. Utente certificato 1 anno fa
    Questo è il pensiero del M5S e non rompete più i coglioni,la gente è davvero stanca di sentire l'ipocrita manfrina dell'europeismo mentre i singoli stati e i suoi popoli cadono a pezzi. Giù Sansone con tutti i Filistei!
  • Paolo C. Utente certificato 1 anno fa
    Ammissione di Emiliano su LA7: "Noi del PD controlliamo tutti i giornali e tutte le televisioni". La Merlino che prende le distanze e cambia discorso. Mi sà che pian piano il vaso di pandora si sta scoperchiando! BREXIT: La supremazia della Finanza sulla vita dei popoli è il male assoluto. Spero che il messaggio sia arrivato forte e chiaro. Il laboratorio Regno Unito sarà molto utile per capire se gli scenari apocalittici paventati da tutti i media siano reali oppure (come penso e spero) fumo negli occhi.
  • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
    testa o croce esce testa , ti impicchi con la troika esce croce , ti impicchi da solo questa è la MIA sintesi del referendum inglese ! SOLUZIONE .. MA bisogna essere realisti , senza essere in condizioni econonomiche disperate e senza essere richhi con un conto "di emergenza" in svizzera o lingotti d'oro nei puff.. Francia Spagna e Italia si alleino e fondino gli STATI FEDERALI D'EUROPA ! "nazionalizzino" la BCE e la trasformino in BANCA FEDERALE EUROPEA emettano EURO BOND .. se la Germania non ci sta , se ne vadano FUORI loro dall'Europa ! my 2 cent di speranza
  • Rosario M. Utente certificato 1 anno fa
    Il M5S non può essere ambiguo in questo momento storico. Non può fare come Tsipras in Grecia. Si dia una mossa e cominci una serrata campagna di uscita dall'Euro dell'Italia, altrimenti perde il mio voto. Staremo a vedere.
    • elisabetta d. Utente certificato 1 anno fa
      Il movimento non ha mai detto di voler uscire dall'unione Europea, ma di essere contro L'Euro.
    • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
      per me sta diventando un cavallo di troia modellotsipras e anche peggio coi sorrisetti di mortimer
  • Michele G. Utente certificato 1 anno fa
    BREXIT! Che bella la democrazia, vedo nel mondo un certo barlume di speranza, che il buon senso non si sia del tutto estinto. E' sotto gli occhi di tutti che questa Europa è una gabbia di matti non democratica assoggettata alle logiche del neoliberismo sfrenato, un'abominio monetario, un'esperimento monetario fatto sulla pelle di milioni di persone: nella storia dell'umanità non è mai esistita una moneta senza avere alle spalle uno stato, una politica economica e fiscale. Gli espertoni, gli economisti (quelli che non hanno mai previsto una crisi), i soloni prezzolati della politica fanno terrorismo psicologico paventando disastri, sciagure, catastrofi, ci ripetono come un mantra che nelle leggi della fisica e di Dio (per chi ci crede) non è prevista l'uscita dall'euro rendendosi evidentemente ridicoli. Ma io sono a favore dell'Europa, quella di Spinelli no quella balorda di oggi; gli europeisti più incalliti non faranno fatica a convincermi, lo sono già. Bene, volete l'Europa? La voglio anche io, allora, incominciamo da una costituzione Europea, da democratiche elezioni per eleggere un parlamento europeo che sia rappresentativo dei popoli europei magari in un sistema federalista che tenga conto delle specificità dei singoli paesi, ecc. Quando lo volete fare chiamatemi pure sarò con voi. E' complicato e difficile da realizzare? Allora vuol dire che è antidemocratico. Se una cosa è fatta nell'interesse dei cittadini non è mai complicata. Complicate sono le cose quando l'establishment ti fa la supercazzola per mettertelo in quel posto. Viva la democrazia, viva i referendum!
  • Guido Beretta 1 anno fa
    "la Troika deve domamdarsi dve ha sbagliato" ???? Ma chi e' il fesso che scrive ste' cose? La Troika NON HA SBAGLIATO, ha solo seguito un piano predefinito per poter fare i propri porci comodi come e quando ha voluto, spezzando la schiena ai popoli d'Europa! Ma chi sta' scrivendo sul Blog? Beppe, ti hanno recluso in qualche localita' segreta? Se ci sei, batti un colpo .... in testa a chi scrive cose che contraddicono le posizioni ufficali del M5S e della maggior parte dei militanti/simpatizzanti/votanti. Sembra quasi una provocazione architettata ad arte ...... dai, non scherziamo!
    • viviana vivarelli Utente certificato 1 anno fa
      in verità da un po' di tempo anche nella Troika ci sono varie voci che dicono che hanno sbagliato Il fatto è che se tieni l'asino troppo a stecchetto alla fine muore
    • Raimondo M. Utente certificato 1 anno fa
      IL MS se cambia muore.
  • pabblo 1 anno fa
    22 giugno.Renzi sul Guardian: "Uscire è la scelta sbagliata". tacere mai eh? :) ps o reddito minimo o pontassieve!
    • pabblo 1 anno fa
      ciao cacia'
    • Er caciara ...... Utente certificato 1 anno fa
      buona la seconda..............
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus