Metti una mattina sul tram, a Torino

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

tram_torino.jpg
"In tram a Torino, osservando le facce delle persone che mi circondavano, che salivano e scendevano dal mezzo, che aspettavano alle fermate... mi si è stampato chiaro in testa il pensiero: queste sono facce di sopravvissuti. Tristi e rassegnati. Vivi, ma spenti. Chissà come tirano avanti. E mi ci metto anch'io nel numero, per molti versi. Poi torno a casa, vedo il tg: l'Italia cade a pezzi e sta perdendo i pezzi (Telecom e Alitalia gli ultimi), ma Angelino Alfano in Val Susa dice che la TAV Torino-Lione si farà e lo stato la proteggerà con ogni mezzo (anche CONTRO GLI STESSI CITTADINI, dico io; contro quelli in valle e contro milioni di contribuenti, anche ignari). E qui a Torino Maria Grazia Pellerino (SEL), assessore all'Istruzione della giunta Fassino, lancia una campagna nelle scuole materne per sensibilizzare i bambini e le bambine di quattro anni contro il femminicidio e i pregiudizi di genere (!)... mentre a Roma il MIUR col ministro Maria Chiara Carrozza, finanzia l'ennesima messinscena in piazza per "sensibilizzare" (!) contro il "femminicidio", presente una plaudente Laura Boldrini. Affari, banche, coop rosse, sperpero di ultime briciole di denaro pubblico per manifestazioni fini a se stesse, per "sensibilizzare" (che poi sensibilizzano solo chi era già più che sensibilizzato e irritano le persone di buon senso): ecco cosa piace alla SINISTRA che ha assecondato la distruzione materiale e morale di questo Paese. Ma gli fa schifo il popolo. Supponenti e altezzosi come sono, i privilegiati della sinistra si cullano nelle loro menzogne e volgono lo sguardo altrove. E intanto la gente normale si arrabatta per sopravvivere, e sono sempre più quelli che lottano per non morire di fame. Ma forse alla sinistra di cui sopra sta bene così, perché le persone tristi e rassegnate non hanno più né forza né voglia di reclamare i loro DIRITTI, primo fra tutti il DIRITTO ALLA DIGNITA'. Ed è questo il terreno del M5S. Bisogna perseverare, coraggio!". Alessandro B., Torino

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Massimo Fogo Utente certificato 4 anni fa
    Mi sarebbe piaciuto essere su quel tram... Avrebbe voluto dire avere un lavoro, invece...
  • charles de gaulle 4 anni fa
    decisamente d'accordo, questo governo si occupa solo di compitini facili assai. Trascurano quelle che sono le reali esigenze del popolo, il quale popolo si sente non solo abbandonato ma anche incastrato in un malgoverno delle cose e delle persone. Aggiungo che qualsiasi governo che non riesca a tagliare a metà il numero dei parlamentari merita solo di tornare a casa. Hanno capito quanto siamo pecoroni ma non sanno ancora quanto possono tirare la corda. Questi stanno creando un clima pericoloso a parer mio.
  • GC 4 anni fa
    Davvero bello questo post! Troppo spesso in questo Paese godono di una certa aurea mistica di intoccabilità le santarelline cariatidi della cosiddetta sinistra, le quali pensano solo a "sensibilizzare", al politically correct, alla sobrietà, ad abbassare i toni. Ma sono in realtà complici di tutte le nefandezze che questo Sistema compie ai nostri danni da decenni. E sono infinitamente più inquietanti e pericolose delle varie pitonesse impresentabili, perché la loro superiore statura etica, morale e culturale è assolutamente insindacabile...Io personalmente ho il terrore delle Lily Gruber, Boldrini, Serracchiani, Madia, Dandini, ecc. Le considero, pensate cosa vi arrivo a dire, uno dei più grandi ostacoli al cambiamento di questo Paese.
  • Paolo P. Utente certificato 4 anni fa
    Quoto in pieno.
  • daniele pisciotta 4 anni fa
    che dire...li hai resi vivi quelli sguardi. io però oggi ne ho visti di ancora + inquietanti. metti una mattina in ospedale a Roma. mi si è stampato chiaro in testa il pensiero: queste sono facce di zoombie. nella sala d'aspetto del reparto di radiologia, andava uno dei programmi mattutini in televisione. Un signore obbligato dalla posizione della sedia a rotelle ogni tanto sbirciava le immagini, distrattamente. tanto il vocio rendeva impossibile seguire anche un minimo, in quel momento. ognuno esprimeva il suo disagio fisico a suo modo. chi era in silenzio e chi esponeva al vicino le proprie disgrazie. io ero già incaxxato per aver pagato i raggi x per intero, visto che usufruendo della ricetta avrei pagato un ticket + alto. un giorno mi spiegheranno cosa passano in convenzione queste cliniche di baronati. nel pieno del frastuono + totale è apparso...''LUI'' si si ''LUI''....come sotto un incantesimo è scoppiato il silenzio, le facce inebedite....bocche socchiuse ed occhi spenti. devo aver assistito ad un fenomeno di ipnosi generale. fissi....immobili....non direi adorazione, piuttosto stato ipnotico, pendevano dalle labra del berlusca nazionale. non era ipnosi...caxxo ero in un covo di elettori PDL. l'unica che sembrava schifata all'ennesima burattinata delle dimissioni annunciate/minacciate era una professoressa di italiano ormai rassegnata a rimanere precaria, che accompagnava la nonna. lei probabilmente aveva visto report ieri sera...e le pillole del sapere........devono esserle rimaste indigeste, come a molti italiani, ha fatto schifo sapere che mentre le gelmini tagliava la scuola pubblica, erogava 40.000 euro cadauna, per delle clip informative......reggetevi forte......sulla forma dei semafori....40.000 x 12= 480.000euro si sono fermati a 12 spoot perchè è intervenuta la magistratura. Non ero in un covo PDL, anche loro erano persone normali, ma dopo anni di lavaggio del cervello avevano lo sguardo di chi non ha neppure + voglia di pensare ai problemi.
  • Sebastiano Tilloca Utente certificato 4 anni fa
    Caro Tizio, ti sei svegliato male. Per quello vedi tutte quelle facce tristi e pensi che sia tutto così come te lo dipinge il Beppe. Tu vedi Boldrini dappertutto. Tirati su. Il grande Beppe farà in maniera di che tut ti rallegri con le Biancofiore, le Carfagne e le pitonesse che ti piacciono tanto. Pazienta ancora un po' ...
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Sebastiano, da quel che hai scritto mi viene il sospetto che tu sia uno di quegli ingenui che credono ancora che la sinistra sia (almeno un po') meglio della destra e che, magari, fatto fuori Berlusconi, potremo scendere tutti in piazza con le bandiere a festeggiare la Liberazione facendoci una allegra bicchierata. Purtroppo non è così: destra e sinistra sono due facce dell'identica medaglia di Casta connivente, corrotta materialmente e, soprattutto, moralmente che ci ha ridotto in questo stato. Ho militato e votato a sinistra per anni, poi ho dovuto prendere atto (già da qualche anno) che ormai la visione della sinistra diverge insanabilmente dalla mia. Ma è consonante con la visione propria della destra. Solo che la sinistra ci mette molta più ipocrisia. Le inconcludenti e stucchevoli manifestazioni "di sensibilizzazione" (non solo sul femminicidio, vedi Puliamo il Mondo, M'illumino di meno, Concertone del I Maggio, fiaccolate di solidarietà varie etc.) fanno parte di questa ipocrisia che tanto piace a una sinistra così autoreferenziale, aliena, scollegata, distante dai problemi delle persone vere. Andare a inculcare il pregiudizio del pregiudizio ai bambini di quattro-cinque anni, poi, lo trovo addirittura raccapricciante! ***** Claudio, sono d'accordo. L'Europa unita avrebbe avuto un senso se fosse stata concepita come area di scambio omogenea capace di dare benessere agli stati membri proteggendoli dall'assalto della concorrenza di aree dove, mancando garanzie (diritti dei lavoratori, ambiente), si produce a costi infimi: pari condizioni o dazi! Invece non siamo mai stati tanto esposti come ora! L'UE è l'esatto contrario di un salvagente per il mare della globalizzazione e il livellamento (dei diritti, dei salari, dei servizi al cittadino) è al ribasso. Senza contare i danni della moneta unica in un'area monetaria non ottimale.
    • Claudio Melis 4 anni fa
      Signori , per quale motivo c'è questa crisi economica, strutturale e sociale? Posso provare a spiegarlo in due parole? Una nazione è sana se i cittadini lavorano tutti, producono e la catena produttiva è all'incirca chiusa. Io faccio il pane, tu il grano, lui alleva le mucche per la carne e il latte.. l'altro produce le macchine per la produzione e il trasporto e così via, fino a chiudere all'incirca il cerchio, un po' lo esportiamo e un po' lo importiamo. Ma il cerchio si deve chiudere, il cerchio della produzione, dei soldi che entrano ed escono dal paese, e allora la nazione è sana. Oggi non c'è un cerchio, la maggior parte delle industrie chiude, la produzione si è spostata quasi tutta in altri paesi, e la sinistra che dovrebbe difendere gli operai e quindi le imprese in cui lavorano, dove sta? Sta con Prodi a fare patti con la Cina, che ci ha massacrato per bene. Loro non hanno la sicurezza in fabbrica, i contributi, le 36 ore, eppure sono comunisti. Ma come fanno le nostre industrie a competere? E i nostri politici ci chiedono di abbassare il costo del lavoro?? Ma no né questo che dobbiamo fare, dobbiamo chiedere che l'europa competa industrialmente con le stesse regole anche in asia!!! Politici, avete stufato, andate a prendere per il culo qualcun altro!!!
  • Mario Antonio Esposito 4 anni fa
    CONVINTO COME SONO -E LO SCRIVO DA ANNI!!- CHE DEVONO ESSERE CACCIATI E TUTTI INDAGATI; ALTRETTANTO HO FATTO PER TE, CHE TI CONOSCO DAGLI ANNI '80; T'HO SOSTENUTO, HO LITIGATO CON QUALCUNO, E DA LUNGO TEMPO; P E R O': SE NON PRESENTI QUELLI CHE DICI VERRANNO FUORI AL MOMENTO GIUSTO, IN MOLTI -ED IO TRA QUESTI- TI MANDEREMO AFFANCULO. HAI CAPITO BEPPE? Adesso questo, come tanti altri, lo copio e lo incollo sul tuo blog, dove sono inscritto da non so quanti anni.
  • Altero Pannistracci 4 anni fa
    Ti è sfuggito il fatto che, quelle stesse facce tristi del tram, sono quelli che hanno votato Fassino Co. Se guardi attentamente ci trovi anche qualcuno che conosci, magari li hai proprio in casa, seduti sul divano...
  • Francesco napoli 4 anni fa
    Destra merda, sinistra non ne parliamo! Al governo da soli col porcellum.... Occupazione RAI pur occupando la presidenza della commissione di vigilanza... Beppe non è che sotto sotto sei un gran coglione??
  • Leandro Cioffi 4 anni fa
    Mi sono sentito tradito dai Cinque Stelle quando pochi giorni fa ho visto i loro baci gay in parlamento, tradendo totalmente chi li aveva votati per porre rimendio a ben altri problemi. Avete perso il mio voto, non vi sarà facile riconquistarlo.
    • alberto pietra caprina 4 anni fa
      Come ad ogni persona obnubilata dal pregiudizio, hai perso la bussola. Il disegno di legge non è stato presentato dal M5S, che quindi non ci ha perso un minuto del suo tempo. Ma dai partiti, che dopo anni di dissensi, ne hanno trovato una stesura comune pressati dall'evidente trasformazione della società (e del loro elettorato) in uno slancio di "pacificazione" che era il giusto preludio della realtà orwelliana latente nel governo Letta, che è esplosa in questi giorni. Essendo perloppiù di buonsenso i parlamentari 5S ne hanno salutato l'approvazione con un gesto che evidenziava il benvenuto nella società a persone fino ad ora neglette per ipocrisia, falsi perbenismi e dabbenaggine del legislatore.
  • Aldo 4 anni fa
    Condivido tutto quanto scritto. Due cose: Se vogliamo ripartire meglio essere consci dei nostri limiti
  • roberta mevi 4 anni fa
    E' tutto molto triste ed è la realtà, in questi ultimi periodi non faccio altro che piangere...
  • barbara f. Utente certificato 4 anni fa
    complimenti Alessandro per il ritratto perfetto della realtà italiana
  • barbara forte 4 anni fa
    complimenti per il post amaro ritratto della realtà
  • luciano di cocco 4 anni fa
    ... alcuni commenti mi fanno rabbrividire... O siete molto ricchi, o non avete capito ancora in che condizioni ci troviamo!! Forza Beppe!!! siamo in molti.
  • Seth Ankh Utente certificato 4 anni fa
    Quindi la sensibilizzazione da fare nelle scuole per problematiche così importanti è una vergogna secondo i grillini? Ma bene, andiamo proprio bene.
    • Alessandro Sanna 4 anni fa
      Seth Ankh si è una cazzata fare queste propagande negli asili e scuole materne, soprattutto quando gli asili e le scuole materne li chiudi. Mio figlio l'ho dovuto mandare in uno privato di quelli gestiti dal comune ne hanno chiusi 7 su 10. Sti cazzi della propaganda sul femminicidio e sulla parità dei sessi. Se ti sposi uno stronzo idiota è colpa tua non degli stereotipi.
    • Alessandro 4 anni fa
      Non hai capito una ceppa. Rileggi.
    • a 4 anni fa
      ... sensibilizzare i bimbi vuol dire PLAGIARLI a una visione della vita che fa comodo ad alcuni: NO ALLE MAESTRINE VIOLENTE sulla psiche dei bimbi !!!
  • ferrucciolauri 4 anni fa
    A Parma invece dovreste vedere le risate che ci facciamo in tram la mattina alle 6.00!!!
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 4 anni fa
    Caro Alessandro buon giorno! Sono anch'io torinese e vedo proprio come vedi Tu e come tutti coloro che hanno gli occhi aperti. Nella corruzione generalmente gli occhi sono chiusi verso il compagno di strada infatti, la città fuori dal tram pullula anche di esseri che esibiscono spudoratamente la loro agiatezza spostandosi con veicoli grossi come i camion, ma per altro genere di trasporto. La ricchezza dei torinesi bene si esplicita negli stupendi palazzi dove pare che nella maggior parte di questi vi siano le...suore...? Coloro che si nutrono in quel benessere non hanno occhi per vedere ed orecchie per sentire. Ma gli altri concittadini riescono a vedere nonostante trascorrano molto tempo a vedere la televisione e a sentire la radio? Il tempo è galantuomo, il ricordo delle azioni compiute rimane sia di chi ha agito bene sia di chi ha operato nella corruzione. Anche nel nostro tempo ci ricordiamo di chi agì bene e di chi agì male, o la televisione, i giornali, la radio stanno facendo il possibile per chiudere gli occhi e tappare le orecchie al popolo? Un caro saluto a tutti, Pier Luigi Tenci
  • FLAVIO RIVABELLA 4 anni fa
    Tutto vero, ma la composizione sociale degli italiani non è solo quella che si vede nei tram o comunque " in giro "; questo sensazione di rassegnazione ha radici ben più profonde: 1- demografica: l'Italia volenti o nolenti è un paese di vecchi e questi la rivoluzione non la faranno più ! 2- politica: questa si è presa il paese strangolandolo di debiti e anche eliminando i politici il debito rimane da pagare; 3 - etica: l'italiano non è poi così virtuoso come vogliamo dipingerlo e commiserarlo: si fa sempre la fila ai gratta e vinci al lotto alle slot ( pensionati per primi ), il senso civico non è mai esistito, non siamo mai stati un popolo unito e infatti nella ns. storia manca una rivoluzione o una guerra civile.
  • Paolo Zanchetta, crocetta del montello Utente certificato 4 anni fa
    Che palle.. I valligiani che han visto l'autostrada Bologna Firenze, la Napoli-Reggio Calabria, la Milano -Genova e tutte le autostrade italiane, erano entusiasti del passaggio di tir o macchine ? Anche quando si fa una linea a 400.000, 220.000 ecc. volt spuntano comitati. Si chiama NIMBY. Però è bello andare in aereo, anche se il comitato non voleva lo scalo. E' utile l'energia elettrica, anche se il comitato non voleva la centrale, la linea... Se si fosse interrotto la BO-FI, avremmo avuto problemi. Ma allora, negli anni '50, chi avrebbe detto che serviva?
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Io invece mi sono convinto che il NIMBY non esiste: per me quello che chiamano NIMBY si chiama AMORE PER LA PROPRIA TERRA, ed è una cosa bella, tipica delle comunità che hanno Amore per il luogo in cui vivono, che sono anche più solidali e fanno del loro territorio un posto migliore, sotto molteplici punti di vista. Chi ha inventato questa panzana del NIMBY vuol farci credere che è l'egoismo locale a frenare un vantaggio globale. Ma ammesso (e non concesso) che tale vantaggio esista (perché tipicamente è un mangia-mangia per l'establishment politico-affaristico-bancario) ti chiedo: pensi che sia etico ottenerlo danneggiando un territorio e chi lo abita? Io non lo credo, perché non credo che sia una buona cosa incentivare lo SRADICAMENTO delle persone dal luogo in cui vivono. L'unico modo per vivere in un luogo civile e solidale, in cui le persone hanno rispetto reciproco, è quello di rispettare e difendere la tua terra, così come la Patria. Ma loro, quelli del TAV, sono gli stessi che hanno svenduto alla chetichella la nostra sovranità politica e monetaria ad entità sovranazionali NON DEMOCRATICHE, che ora ci stanno smantellando pezzo a pezzo il welfare, che ci impongono sacrifici perché "ce lo chiede l'Europa" (un'Europa che proprio non fa nulla per farsi sentire un amica) e che si ricordano del senso civico solo quando è il momento di pretenderlo attraverso l'Agenzia delle Entrate (e poi se mai ti sguinzagliano Equitalia).
  • Che gli vada tutto in medicinali per il cancro. 4 anni fa
    Questi sul tram a Torino non ci salgono. Stipendi d’oro per i manager Iren. "Nel 2012 la multiutility ha erogato ai suoi vertici compensi per 2,2 milioni di euro. Al top l'ex presidente Bazzano che ha incassato 1.372 euro al giorno. Per la nuova governance "tetto" di 700 mila euro, ma continua la pratica dei doppi incarichi" "Nel dettaglio, il record spetta a Roberto Bazzano, al tempo presidente di Iren e direttore generale di Iren Acqua Gas Spa, che ha percepito un compenso di 501.000 euro lordi in dodici mesi, 1.372 euro al giorno. Al secondo posto si è piazzato Roberto Garbati, fino a giugno scorso amministratore delegato di Iren e direttore generale Iren Energia spa, con 478.000 euro, al terzo Andrea Viero, direttore generale di Iren e Iren Emilia, con 448.000 euro (ora vice del nuovo presidente Francesco Profumo). I tre manager hanno usufruito di numerosi benefit, tra cui l’auto aziendale, il tasso agevolato del mutuo per dirigenti ex Aem Torino (Garbati), l’utilizzo di alloggio in locazione (Viero), polizze sanitarie e assicurazione. Giusto per dare il senso delle proporzioni, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama percepisce 299mila euro all’anno: l’uomo più potente al mondo guadagna meno del direttore di Iren."
  • ayeye brazov 4 anni fa
    .. tutto ineccepibile ... ma di boldrini-like sono zeppe anche le file dei grillini e, se ricordo bene, anche grazie a loro avremmo potuto ritrovarcela come presidentucolo della repubblichetta... Dio ne guardi per il futuro...
  • rosanna p. Utente certificato 4 anni fa
    Io ho la stessa sensazione girando per Roma, facce rassegnate,tristi,avvilite , vedere qualcuno che sorride è molto difficile.La cosa peggiore è il modo in cui ci quardano i turisti quasi impietositi come per dire:forza fatevi coraggio!!!
  • rossi agostino Utente certificato 4 anni fa
    Tav, la Francia frena “Non è una priorità” http://www.lastampa.it/2013/06/28/italia/cronache/tav-la-francia-frena-non-una-priorit-aDVB17QN6TO5yoKXVfROPP/pagina.html http://blogeko.iljournal.it/arriva-lannuncio-ufficiale-in-francia-la-tav-torino-lione-imbocca-il-binario-morto/74335 Arriva l’annuncio ufficiale. In Francia la Tav Torino-Lione imbocca il binario morto E’ proprio vero. La commissione Mobilité 21, incaricata dal Governo francese della spending review sui progetti di infrastrutture legate ai trasporti, ha fatto scattare ufficialmente il semaforo rosso davanti al tratto francese della Tav Torino-Lione. Rimandato a dopo il 2030: come dire, alle calende greche. La rigueur s'invite dans les projets de ligne à grande vitesse INFOGRAPHIE-La commission chargée de définir les priorités rendra ses conclusions jeudi. Seuls deux projets pourraient au final être lancés avant 2030. http://www.lefigaro.fr/conjoncture/2013/06/23/20002-20130623ARTFIG00204-la-rigueur-s-invite-dans-les-projets-de-ligne-a-grande-vitesse.php La Tav è inutile, 360 docenti universitari e ricercatori chiedono a Monti di non farla http://blogeko.iljournal.it/la-tav-e-inutile-360-docenti-universitari-e-ricercatori-chiedono-a-monti-di-non-farla La Tav Torino-Lione non serve a niente e costa tantissimo. Cosa taglieranno per realizzarla? La tua pensione, la scuola, la sanità? Noto con enorme rammarico che fare un megabuco buco supplementare sotto le Alpi viene presentata come un problema di ordine pubblico mentre il rapporto costi-benefici, che dovrebbe essere centrale, è invece praticamente assente dal dibattito di questi giorni. E con rammarico (se possibile) ancora maggiore constato che proprio sul nodo dei costi-benefici 360 uomini e donne di scienza – docenti universitari e ricercatori – stanno prendendo a metaforiche sberle scientifiche Monti, il Governo e tutti quelli che vogliono la Tav. Dicono in sostanza che l’opera non è assolutamente giustificata nè giustificabile.
  • Luca Scalia Utente certificato 4 anni fa
    Incredibile. Ho avuto la stessa sensazione durante un recente viaggio in Italia. C'era molta tristezza in giro. Vivendo all'estero talvolta ti senti imbarazzato, perche' stai bene. E vedi i tuoi connazionali che soffrono e vengono giornalmente calpestati da questi qui. Ma continuano a votarli. Mah!
  • paola fornasiero 4 anni fa
    Stamattina mia figlia è rimasta a casa da scuola. Influenza, svogliatezza? Eh no! Per l'ennesima volta il treno che deve portarla a Casale Monferrato, portava un ritardo di 50 minuti. Ieri è addirittura stato soppresso e io l'ho accompagnata a scuola in auto (30 km andata e 30 ritorno), oggi non mi potevo più permettere di spendere carburante e ore di lavoro, (sonouna dipendente). Può capitare, direte voi, ma sulla linea Chivasso - Casale Monferrato il treno dei pendolari, lavoratori e studenti, ormai l'eccezione è che il treno ci sia o che arrivi minimo mezz'ora dopo. La Regione Piemonte prevede un rimborso l'anno successivo per i disagi avuti pari ad un abbonamento (66 euro mensili, presentando alla biglietteria almeno SEI ABBONAMENTI MENSILI. Considerato che l'anno passato è stato uguale a questo, meglio che niente, mi dico, li cerco, ma mi rendo conto che ne ho solo cinque, perchè?: SETTEMBRE: NON CE L'HO, la scuola inizia a metà mese e ovviamente uno fa l'abbonamento settimanale DICEMBRE/GENNAIO: NON CE L'HO, con le vacanze natalizie idem come sopra MARZO: vacanze di Pasqua GIUGNO: solo dieci giorni di scuola poi è finita. Sarà mica studiata a tavolino? Comunque va be' FACCIAMO LA TAV e foraggiamo i funzionari di Trenitalia, mia figlia ama le lingue, è studiosa e volenterosa, lascerà il liceo linguistico e andrà a studiare da ragioniera? non è il suo sogno, ma è più vicino a casa. Ovviamente quest'ultima frase è una provocazione, ma scusate, SONO TROPPO INCAZZATA
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Ecco, queste sono le cose che mi fanno girare le budella... i trasporti locali nel nostro sgangherato Piemonte stanno andando a scatafascio e loro (sinistra, destra, leghisti) che fanno? La TAV, quella che (secondo loro) "ci darà opportunità e sviluppo". Ingrasserà la loro panza e quella delle banche e delle imprese e coop dei loro amici e degli amici degli amici di Casta per vent'anni almeno, ecco lo "sviluppo". Ecco quale è davvero il loro senso del bene comune. Che rabbia. Un abbraccio a te e a tua figlia.
  • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Alessandro, il tuo post è profondamente triste e descrive la realtà che vedo anch'io tutti i giorni nella mia cittadina che più che una città è un paesone di campagna; il problema è che vedere questa gente all'opera ti toglie la speranza e la voglia di reagire perchè ti rendi conto della tua inutilità. Solo il movimento 5 stelle dà finalmente l'idea e la speranza che si possa cambiare ed il lavoro costante dei ragazzi in parlamento è davvero un grosso conforto per i nostri cuori e le nostre menti disilluse. Andiamo avanti così, senza troppe aspettative di risolvere le cose in un battibaleno, ci vorrà tanto ma tanto tempo perchè il livello di distruzione è molto alto, ma ricostruire si può e si deve. Buona giornata a te e a tutti quelli del blog!
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Buona serata a te, Antonella, se ti capiterà di leggere, e a tutti quelli che non vogliono proprio arrendersi.
  • Mario Grasso 4 anni fa
    Grande Beppe
  • Francesco Maria Senatore 4 anni fa
    Non dobbiamo mollare!
  • roberto meo 4 anni fa
    Per ravvivare e ravvivare penso sia necessario sensibilizzar sull'opportunità di innescare una rivoluzione, possibilmente con più costrutto di quelle della cosiddetta primavera araba, poiché così non si può andar avanti, siamo diventati un popolo di servi, servi della politica, dell'Europa e degli usa, calpesti e derisi anche da chi ci governa e che dovrebbe tutelarci, è il momento di alzar la testa e se con le buone non veniam capiti, bene allora va da se che bisogna adottare metodi più radicali.
  • Maria longo 4 anni fa
    Perchè non posso accedere ? Non mi arriva l'avviso in posta!! Ciao Maria longo
  • Maria longo 4 anni fa
    Non fa una piega
  • Francesco 87 (rattodicampagna) Utente certificato 4 anni fa
    (daniela roma commento 30/09/2013 ore 20.15) alla c.d. sinistra ci credono ancora solo quelli che dalla c.d. ci ha guadagnato qualcosa soprattutto in quelle regioni province e comuni c.d. rossi, dove intere generazioni si sono passati lavori e privilegi in banche coop sindacati pubblico impiego e chi piu' ne ha piu' ne metta, sono sempre piu' convinta che con Beppe e voi ragazzi ci sta solo chi dalla politica non ci ha mai guadagnato niente, solo chi ha sempre e solo lavorato onestamente! ------------------------------------------------ straconcordo con te...delle 8.000.000 di pecore che votano per il pd-pci almeno 3,un abbondante 40% è un misero,patetico,banale ma soprattutto UMILIANTE voto di scambio , soprattutto nelle cosiddette "regioni rosse" . basta leggere che cosa scrivono i sedicenti "piddini" in questo blog,sul sito di repubblica o su qualche altro quotidiano della sinistra borghese-radical chic . da qui si capisce bene che berlusconi non è stato altro che un diversivo di un qualcosa che comunque non avrebbe portato a nessun cambiamento radicale . gli italiani che votano ancora il pd-pci o quell'accozzaglia pdl-forzaitaliota-lega sono persone che ancora "galleggiano",interessate allo STATUS QUO PERMANENTE,famiglie specialmente di anziani la quale sono davvero interessate a pagare 200 euro in meno di imu,perchè tanto sanno che non camperanno ancora molto...ma i piddini sono quelli peggiori in assoluto : centinaia di migliaia di parassiti imboscati nelle pubbliche amministrazioni comunali,che fanno da collante a tutto il mondo delle partecipate di stato,le lobby pubbliche,gli appalti,vogliono difendere a tutti i costi il peggio del peggio del malaffare italiano degli ultimi 30 anni . mi fate schifo,ma una cosa è certa,adesso che arriva la troika per voi elettori piddini saranno davvero volatili per diabetici...e ve lo sarete strameritato ! BASTARDI !
  • eleonora . Utente certificato 4 anni fa
    Completamente in sintonia con te Alessandro, da torinese che resiste e che come può ha sempre combattuto contro questo modo di essere. Grazie.
  • Teresa D'Oronzio 4 anni fa
    Grillo non capisco perchè ce l'hai solo con la sinistra infatti le tue parole più rozze e volgari(tu solo così sai esprimerti: credi che chi urla come un ossesso usando il turpiloquio abbia ragione e sia nel giusto) sono dirette alla sinistra e soprattutte alle donne di sinistra ce l'hai con la Boldrini, forse perchè mentre tu urlavi a facevi il comico da quatro soldi arricchendoti con quelle quattro scemenze sconclusionate che vai dicendo ormai da troppi anni, lei la Boldrini era in prima linea nelle zone più pericolose del pianeta a portare pace e sostegno? Ma fammi il piacere Taci, e tappati la bocca con uno dei tuoi stessi stronzi (uno grosso mi raccomando!) Sei solo un misero nazifascista misogino! questa è la tua differenza con berlusconi: lui è un nazifascista puttaniere.
  • simone v. Utente certificato 4 anni fa
    si ok sono d'accordo. ma in fondo sparare su boldrini c. è come sparare sulla croce rossa. ma pare che il nemico numero 1 sia la "pseudo"sinistra e non leggo mai di attacchi alla "pseudo"destra (qui ad esempio si attacca l'assessore al comune di sel, ma ci si dimentica che la regione è governata da un leghista? lo stesso che accoglie alfano ai cantieri tav?). io sono un ex di sinistra, fatemi capire se il moVimento ha idee sociali (come credo e per questo l'ho votato) oppure adesso sta cercando il voto degli ex di destra (che invece hanno idee opposte alla mia). giusto per capire
    • R. Capucci 4 anni fa
      Questi commenti mi fanno venire da piangere... c'è ancora chi non si è accorto che Grillo attacca il "Centro Sinistra" italiano, proprio perchè fa finta di fare il centro sinistra, e invece fa accordi col centro destra, palesi, ma evidentemente non abbastanza per i suoi elettori caproni. La presa di posizione del movimento è talmente antitetica al centro destra, che sarebbe come se il Papa sprecasse metà del suo sermone a spiegare dove e perchè alcuni gruppi satanisti sbagliano, nell'antico rito di sacrificare una vergine per evocare il cornuto...
    • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
      Vedi Simone, in Italia la destra e la sinistra sono la diversa faccia dell'identica medaglia e lo hanno dimostrato in questi quarantanni di malgoverno e di accordi sottobanco; sarebbe quindi ora di finirla con questa schizzofrenica volontà di voler fare dei distinguo perchè hanno dimostrato, gettando la maschera in questo periodo, di essere solo banalmente uguali. Il movimento si pone l'obbiettivo un po' utopistico di essere al di sopra, è la sola speranza di poter finalmente fare qualche cosa di diverso, può sembrare poco ma per me è già una rivoluzione.
    • vito b. Utente certificato 4 anni fa
      ..però se ci fermassimo a riflettere, forse scopriremmo che fino ai trenta/quarantenni, di cultura media, il nocciolo duro degli attivisti M5S, le categorie "destra/sinistra" sono già state sostituite con "pubblico/privato" dove al centro c'è il cittadino. E'l'elettorato meno impegnato, quello che ha votato per il movimento con la pancia (... sono tanti e lo saranno ancora di più) non si è ancora liberato dagli stereotipi che sono serviti alle attuali cariatidi delle istituzioni per trascinare la massa di narcotizzati a fare il tifo per gli uni o per gli altri. Pasolini docet.
    • vito b. Utente certificato 4 anni fa
      In effetti pure io non ho ancora visto interventi di visitatori del blog che si dichiarano "ex di destra" e che analizzano così acutamente i mali endemici della destra come sanno fare gli "ex di sinistra". Forse non lo sanno fare?
    • patrizia moretti 4 anni fa
      Questi politici stanno insultando le menti pensanti, stanno facilitando le ribellioni sociali, sempre più poveri e sempre più ricchi. Il nuovo medioevo è alle porte ed io mi sento, come penso tante altre persone "vere", defraudata, privata della dignità di scegliere di non voler essere guidata da mentecatti, insulsi esseri privi di ogni senso della realtà. Da anni ormai ripetono tutti sempre la stessa cosa, le stesse parole, senza costruire nulla ma distruggendo quello che di buono il nostro paese rappresentava. Siamo in un loop e senza uno strappo deciso non ne usciremo. Forse la mia è un'analisi semplice di una situazione che è stata volutamente complicata da chi ci governa. Povera Italia. Usciamone, non facciamoci portare via la dignità, non abbassiamo la testa, continuiamo a pensare e a ragionare, Questa è la nostra unica forza. CAMBIARE
    • simone v. Utente certificato 4 anni fa
      per favore lasciamo da parte "non esiste più sinistra o destra" : esistono eccome! per me la sanità, la scuola, l'acqua e le infrastrutture fondamentali devono essere pubbliche, per uno di destra no. per me ci devono essere regole uguali per tutti, le tasse le devono pagare tutti, chi fa impresa ha una responsabilità sociale. chi è di destra la pensa esattamente al contrario di me su questo.
  • fabio amati 4 anni fa
    Organizza un vday. Io vivo a roma e non ce la faccio più a vedere coi miei occhi che i nostri anzi i loro politici (perché io non li ho votati) passeggiano in strada e se ne fortino dell Italia.è come se il titolare di un azienda in questo caso l'Italia vede che è in perdita ma Cmq sia sostiene spese inutili....ITALIANI AIUTIAMOCI....
  • alessio vicini 4 anni fa
    ....Non mollate qui siamo in tanti con voi!!!!!!!!!!!!
    • salvatore c. Utente certificato 4 anni fa
      certo che ci siamo e quando vinciamo promettimi che devono ritornare tutto quello che hanno rubato e lo metteremo a disposizione della comunita...mentre a loro il 41 bis
  • paolo b. Utente certificato 4 anni fa
    dato che c'eri, perchè non gli hai chiesto per chi hanno votato ?
  • paolo b. Utente certificato 4 anni fa
    dato che c' eri , perchè non gli hai chiesto per chi avevano votato ?
  • Mario Michele Franceschino Utente certificato 4 anni fa
    E' già da un bel po' che anch'io vedo solo più scene di disperazione di persone che non hanno più niente hanno perso tutto anche la voglia di lottare. Provate a mettere una telecamera davanti a un cassonetto e contare quante persone ci frugano in 24 ore. Bisogna dargli e darci una speranza. Il fatto è che la gente si vergogna pensa che sia una loro sfortuna aver perso il lavoro e non riuscire a vivere decentemente. Non riescono a vedere ben chiaro un nemico chi li ha portati a questa situazione. Il papa Francesco lo ha capito bene e ha trovato seguito a parlare un linguaggio di concretezza e di solidarietà. Bisogna fare altrettanto. Per arrivare alla Grecia basta veramente poco ormai.
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    Mi ci riconosco in tutto, hai saputo dire con calma ed equilibrio perfetto quello che io, dopo la terza frase avrei iniziato a trasformare in una furente invettiva. Io mi incazzo, perchè non è giusto tutto questo. Non è giusto che quei maiali continuino a dilapidare in progetti inutili tutti quei soldi e noi dobbiamo privarci anche di una pizza fuori con la famiglia. Non è giusto.
  • Andrea 4 anni fa
    Sensibilizzano sul Femminicidio, intanto la gente in Campania muore e purtroppo non di fame. Ma quale sensibilità? Quella di chi guarda indifferente (anzi complice) un fratello che muore? O forse non siamo fratelli anche noi?
  • Claudio T. Utente certificato 4 anni fa
    Nel dire che condivido, non mentirei affatto, ma ricordiamoci che il VERO male dell'italia è stato ed è il caimano e ovviamente il suo furbesco modo di corrompere a suo favore sia la destra che la sinistra. Di fatto ora sono la stessa cosa. Finché il popolo Italiano NON si scrollerà di dosso questi concetti di destra o di sinistra con tutta la sua storia, alla lunga SEMPRE FALLIMENTARE e pensi AD UN MODO NUOVO, DIVERSO e IN UNIONE CON LA NOSTRA TERRA E DI CIO' CHE ESSA CI PUO' DARE, andremo sempre più verso la catastrofe, in tutti i sensi! Anche il M5S DEVE fare questo (anche se in molti casi lo sta facendo) MA DEVE DIVULGARLO A TUTTI!
  • alessandro . Utente certificato 4 anni fa
    Alessandro , grazie per tuo commento che condivido. Personalmente penso che non abbiamo piu' tempo . disoccupazione , debito pubblico , fuga dei cervelli all'estero, aziende che evadono il fisco , costo del lavoro.. l'Italia non e' piu' competitiva ! Ma possiamo arrenderci ? La nostra storia dice NO ! Sono fermamente convinto che NON dobbiamo arrenderci , prima fase della nostra rivoluzione e' votare , Votare per mandare a casa tutti questi inetti , incompetenti , poco rispettosi delle nostre risorse e della nostra dignita'. Fase successiva e' dare la nostra disponibilita' per contribuire con la nostra esperienza a migliorare l'economia del nostro Bel Paese . Per il futuro dei nostri figli .
  • walter 4 anni fa
    Non si può vivere senza dignità tantomeno lavorare per sopravvivere. Avanti ragazzi VOI siete gli unici che fotografano e aime' tristemente mostrano la Vera realtà nella quale viviamo tutti i giorni. Sono ottimista e speri che presto a governarci possa esserci una Vera forza politica che rappresenti davvero il Paese e che soprattutto tratti e risolva i Veri problemi di questo Paese che è certamente tra i più belli al Mondo.
  • A.h. 4 anni fa
    Basta! Se tutti noi fossimo capaci di pensare non solo a noi stessi ma per chi verrà...tutto questo non ci sarebbe... Non sono benestante, non vivo nel lusso di contratti lavorativi statali, sono un libero professionista con competenze che per rispetto del "mio lavoro" e quello prossimo per la mia categoria a detto basta! A contratti sotto pagati, a prese in giro, dobbiamo avere dignità e far capire che il rispetto e un valore che non si compra! Se vogliamo che le cose cambino dobbiamo rischiare oggi per un futuro migliore... Perché cari miei se devo lavorare 9 ore senza riposo senza ferie senza contributi senza malattia senza rimborsi senza buoni pasto senza diritti ma solo con doveri per 900Euro be allora capisco che non ho nulla daperdere
  • Daniele Coscelli 4 anni fa
    I nomi citati non sono di sinistra , come quelli che gli siedono accanto ke si "fanno" chiamare di destra nn sono di destra : sono entrbi del partito "casta" = feudatari. siamo come nel medioevo! Il popolo alla fame e loro nell'ozio
  • Daniele Coscelli 4 anni fa
    I nomi citati non fanno parte della sinistra come quelli che gli siedono accanto che si "fanno" chiamare di destra : sono entrambi sotto il partito "casta" = i feudatari del nostro secolo , come nel medioevo , siamo tornati a quei tempi !
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, SIAMO ANCORA VIVI,NON MOLLIAMO E NON MOLLATE!!!!!! ALVISE
  • gian giacomo Vignati 4 anni fa
    uno....ne serve uno che abbia il coraggio di tirare il primo schiaffo....prudono a molti le mani poi sai che ceffoni ai vari Gasparri, Letta, Berlusconi e compagnia varia.
    • Hanspeter H. Utente certificato 4 anni fa
      non siamo violenti, dobbiamo ancora ridere! oggi Letta mi ha fatto proprio ridere, un po anche piangere! Dobbiamo proprio ringraziare a queste figure che ce la fanno così semplice! perché come questa allucinante storia ne abbiamo tante, ma tante die queste da raccontare e far vedere per le prossime elezioni faremmo una campagna elettorale che non ha mai visto IL MONDO !
  • Marco Z. Utente certificato 4 anni fa
    Non Molliamo Spergete il Verbo dato che TV e Giornali ci infangano la nostra unica arme è lottare ogni giorno provare a far ragionare le persone mostrando la concretezza del movimento 5 stelle! Oggi a Rai uno hanno fatto vedere per bene Beppe grillo che gridava al cambiamento del Porcellum legge elettorale ma solo perchè anche i poteri forti la vogliono cambiare! Questo per farvi capire in che mani siamo, in TV va solo quello che lobbi,mafia governo finanzieri vogliono che vada!
  • giorgio peruffo Utente certificato 4 anni fa
    Quello che lei descrive, espressione e comportamento, della gente di Torino mi ha riportato la mente indietro a più di 30 anni. Era la prima volta che arrivavo a Mosca e c'era Brezniev (comunismo reale), le facce erano le stesse da lei descritte a Torino. A questo ci hanno portato i Partiti.
  • giuliana . Utente certificato 4 anni fa
    Come ex elettore di sinistra ti dico che non siamo affatto rassegnati e tristi e come me anche altri possono decidere di votare per il MOVIMENTO 5 STELLE. Forza decidetevi questa gentaglia non rappresenta che se stessa ed i propri interessi, è ora di passare il guado a venire da questa parte dove ci sono i cittadini onesti e determinati a farsi valere, accidenti ce la faremo!!
  • Valerio D'orazi 4 anni fa
    Esperienza culinaria .... Rigatoni ,Pappardelle,Pizza co la pummarola Paese riconosciuto nel Mondo solo per questo ,adatto a parassiti grandi e piccoli capaci solo di succhiare sangue come le zecche ad un cane , complotti ,intrallazzi ,accordi taciti e subdoli , Politicanti che ignorano e razzolano come polli grassi in un Paese ormai allo sbando .......ci vorrebbe una rivoluzione culturale fondata sulla meritocrazia sul senso civico, regole semplici , chiare e uguali per tutti
  • Magda Cacciatore (lameghy) Utente certificato 4 anni fa
    M5S sempre! In alto i cuori, ce la faremo: andrà mia a casa!
  • roberto m. Utente certificato 4 anni fa
    Dai Beppe non mollare il segnale è forte ma credo che alla prossima ce la potremo fare, gli irriducibili sono in gamba da Di Battista alla Lombardi da Di Maio a Morra, aria di Italia pulita che spero tiri ancora più forte e spazzare via quel putridume che ogni tanto fuoriesce dai canali della politica tradizionale...andiamo avanti lancia ancora tu un proclamo di raccolta e di ricognizione per non far perdere la fiducia a coloro che ci hanno votato ma soprattutto ai border-line nel movimento attratti dalle sirene oscure del parlamento
  • mino 4 anni fa
    sapete quale è veramente il problema?dopo anni di benessere addebito gli italiani hanno perso l'abitudine di pensare al sociale inteso come essere parte di una collettività hanno abbracciato modello l'individualismo dopo aver cercato di mandare i propri rampolli al Grande Fratello nell'illusione che la vita fosse un concorso a premi non hanno costruito niente che riunisce tutte le persone in una identità nazionale dico nazionale non corrispondente con nazionalista.gli italiani hanno chiuso gli occhi e anche il loro cuore e come detti Piccoli cittadini di un sogno sei un americano credevano di poter vivere addebito così all infinito comprando tutti in su uno straniero la potente vettura tedesca.con la crisi è tornata la realtà:e così ci si rende conto che la nostra scuola fa schifo che i professori valgono poco anche loro sono italiani che mondo del lavoro non offre di più nessuna alternativa.le persone si che vengono descritte sul tram sono spente perchè non hanno nulla dentro di loro non sono unite non sono solidali.tutti cercano in un' partito in un nuovo capo quelle certezze che non sanno trovare in loro stessi perchè vuoti senza valori di riferimento.questo è colpevole atteggiamento ha consentito hai miserabili della politica di distruggere un paese che meritava ben altra fine.come se ne esce?cambiando noi stessi solidali per cultura non perchè ce lo dice la Chiesa perchè ce lo dice la nostra testa.solo così avrebbe senso votare il Movimento 5 Stelle perchè parte di un cambiamento e non come sempre gli italiani fanno delegando a da altri le proprie decisioni in merito al proprio futuro
  • Alberto Nicetto 4 anni fa
    Ecco inziano le bordate contro il vero nemico ideologico di GrilloLeggio spa, la sinistra. Tristissimo e vergognoso il fatto che si indichi il femminicidio come argomento deviante. Emancipatevi da Grillo e Casaleggio, solo cosi' potra' prendere davvero inizio il lavoro di tanti del movimento che credono e si impegnano davvero per il cambiamento, cosi' rimmarrete legati e usati per altri scopi.
    • mariano burrai 4 anni fa
      ... ricordati della Boldrini che festeggiava la repubblica mentre napolitano distruggeva le intercettazioni che ne mostravano la "tempra". Ricordati del regalo ai gestori di giochi e lotterie promiulgato da quel NULLA di letta. Ricordati dello scudo fiscale avvallato dai "grand'uomini" della sinistra. Ricordati dell'1% del verme coi baffi per le concessioni delle frequenze televisive a trufolo.Ricordati dell'atteggiamento della finocchiaro sul dimezzamento degli stipendi ai parlamentari. Ricordati del monte dei paschi. Ricordati della tav. Ti lascio questi promemoria nella speranza che te la stimolino. Alla prossima festa del partito di profittatori , RICORDA e ricordaglielo. O di quale "sinistra" parlavi?? Invece di tacere e votare in segreto, perché solo in segreto quella gente si puó votare, al pari del corrispettivo "destro", venite pure a darci degli ingenui. Poveri scemi con la sindrome di Stoccolma!!
    • Claudio T. Utente certificato 4 anni fa
      Anche io sono stato comunista e ho ancora delle vecchie nostalgie nel cuore, ma ho fatto l'esame di coscienza e ciò che ha scritto il Sig. Salvatore Ferrara è SACROSANTO E VERO! E' inutile fare repliche o polemiche, è sacrosanto e vero. Ogni ideologia e anche la nostra democrazia, basata SOLO sulla crescita, quindi sul consumo è alla lunga fallimentare, come fallimentari lo sono state, lo sono e lo saranno le ideologie! L'unica salvezza di TUTTI è consumare meno di ciò che la terra ci può dare. Di contro c'è SOLO la fine!!!!
    • salvatore ferrara 4 anni fa
      Caro lobotomizzato di sinistra, mi ricorditanto il servo del PCI che per 20 anni portava l unità a casa mía la domenica,mentre mendicava il consenso quando era palese che da una vita i comunisti in italia erano sempre all opposizione ,pultroppo mia mamma Ha cambiato opinione su questo ammasso di venduti che predicano bene e razzolano male solo quando alle ultime elezioni i leader di pd e pdl si abbracciavano allegramente, certo tu essendo comunista difficilmente farai un esame di coscienza, ma ricordati che e' anche colpa tua se siamo rimasti nell arretratezza e stiamo andando a scatafascio.
  • Claudio G. 4 anni fa
    L'Italia si sta sbriciolando e ogni giorno perso significa non riuscire più a salvare neanche un pezzetto di questo paese sfasciato. Dobbiamo continuare ad assistere a questo teatrino delle solite facce che sfilano da vent'anni con le loro auto blu fingendo di lavorare per il bene del popolo ed invece impegnati unicamente per salvare il proprio culaccio e benessere o vogliamo provare a salvare gli ultimi cocci di un paese devastato dalla peggiore classe politica mai esistita al mondo? Lo vogliamo fare almeno per i nostri figli? glielo dobbiamo...altro non resta nè da fare nè da dire.
  • Claudio DM 4 anni fa
    Peppe non abbandonarci, sei l'unica speranza che troviamo, se veramente vuoi toglierti di mezzo se le persone votano ancora PD e PDL, allora ti prego portami con te fammi un biglietto per andarmene via, perché la vedo veramente dura che le persone smettano di votare per questi 2 partiti, oggi ho incontrato una vecchiarella dove mi diceva che votava per Berlusconi perché era l'unico che voleva fare qualcosa, ma che non gli e lo hanno fatto fare, ecco questo è il punto, ma se tu e il movimento andate via, con voi se ne va anche la mia speranza che qualcosa in Italia possa cambiare, non ho disponibilità per andarmene via e sarò costretto a vivere in un paese Marcio. Ti prego resta per quelle persone come me che hanno bisogno di sperare in qualcosa di migliore.
  • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
    alla c.d. sinistra ci credono ancora solo quelli che dalla c.d. ci ha guadagnato qualcosa soprattutto in quelle regioni province e comuni c.d. rossi, dove intere generazioni si sono passati lavori e privilegi in banche coop sindacati pubblico impiego e chi piu' ne ha piu' ne metta, sono sempre piu' convinta che con Beppe e voi ragazzi ci sta solo chi dalla politica non ci ha mai guadagnato niente, solo chi ha sempre e solo lavorato onestamente!
  • Bruna Gazzelloni 4 anni fa
    Se non si riesce a cogliere la differenza che corre tra il "FALCIDIARE VITE UMANE" e passare periodi amri anche economici, siamo davvero alla frutta!
  • Guido Avidano 4 anni fa
    Sono anch'io di Torino e appoggio in pieno quanto dici. Sono stufo marcio di sentire menzogne da questi radical chic con la puzza sotto il naso!
  • Maurizio Russo 4 anni fa
    Tutto giusto e condivisibile. L'unica cosa che mi scoccia, l'unica nota stonata, è vedere qui la pubblicità di immobiliare.it ...
  • nando nando 4 anni fa
    Caro Beppe non abbiamo più nulla da perdere viviamo con 700 euro mensili affitto luce gas telefono da pagare inoltre bollo auto assicurazione, benzina, quanto rimane ? ci dobbiamo far prestare i soldi..allora dico ben venga una rivoluzione chi muore muore e chi vive vedrà tanto noi siamo già morti...Voi grillini non fate meglio io vivo Pomezia dove ci siete voi aumento delle mense scolastiche multe che i vigili fanno indiscriminatamente, e si nascondono per farle meglio,attacchi alle fasce più deboli multe di 5000 euro a chi ha occupato casa 15 anni or sono e sono stati dichiarati ammissibili nella sanatoria...Io penso non era questo il momento di tirare fuori certe cose, ci doveva pensare prima....quindi siamo allo sfascio..ciao e Auguri
  • giovanni castiglia 4 anni fa
    sono perfettamente d'accordo con quello che ha scritto l'articolo di cui sopra.Io personalmente sono 12 anni che sono disoccupato e a 51 anni mi sento quasi un appestato in questa societa' e so che sara' sempre peggio....Per stavolta non voglio andare avanti pero' sappiate e state attenti a scegliere le persone,molto attenti....
  • tania cavallini 4 anni fa
    Credo che la maggior parte di noi abbia paura di perdere il poco che ha, io mi sento fortunata, ho una casa, mio marito lavora e una figlia all'università. Vorrei per lei e per tutti i ragazzi come lei che andassero fieri del loro paese,la nostra Italia è bellissima, abbiamo potenzialità immense che non ci fanno utilizzare o le usano in malo modo,io sto imparando, sto seguendo molto, leggo ciò che non ci dice nessuno su troppe porcherie,facciamo qualcosa per noi e i nostri figli, abbiamo bisogno di una guida forte,Beppe vai in Tv, in questo modo conquisterai chi non segue il web......salvate i ragazzi
  • Michele Cerato 4 anni fa
    Caro Beppe. Sono in accordo con i commenti che ti esortano ad andare in televisione. Io ti ho votato ma non so se ti voterò ancora... Anche con la tua presenza ( o meglio del Movimento 5 stelle ) questo governo Letta non è stato in grado di modificare la legge elettorale nei sei mesi precedenti. Il B. invece, che pensa tanto agli Italiani, non solo NON sparisce, pur essendo stato condannato, ma fa dimettere una serie di parlamentari affinché il suddetto governo "fatuo" salti ( provabilmente si dimettono solo i parlamentari che hanno dichiarato che Ruby è la nipote di M. ). Fai qualche cosa di importante.... Il nostro voto te lo chiede.... Grazie....
    • Claudio T. Utente certificato 4 anni fa
      Perché non lo voterai ancora?? Cosa ti aspetti, che alla PRIMA elezione, con una minoranza in parlamento, con TUTTI e TUTTO contro, si riesca a cambiare qualcosa. Ci sono voluti 3 lunghi anni di feroce guerra per annientare il nazismo (dal 1943)! Per annientare stè pidocchiosi parassiti che da 30 anni sono asserragliati in parlamento, non bastano 120 parlamentari onesti, occorrono voti e gente determinati e costante, non gente che alle prime schermaglie passano dalla parte del nemico!
  • Ettore . Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Alessandro, grazie, bravo! a leggere mi hai tolto il fiato. ciao ettore
  • Paolo C. Utente certificato 4 anni fa
    Maria Grazia Pellegrino assessore con Fassino! La prova provata della falsa opposizione di SEL
  • Antonello Biscola 4 anni fa
    Caro Beppe, ora bisogna fare di tutto per spargere il verbo a tutti gli italiani che non usano internet. Bisogna andare in TV. Tu ci devi andare. Tu devi parlare agl'italiani in TV alla radio, dappertutto. Dobbiamo fare tutto il possibile per arrivare al 51% sennó non combineremo un cazzo nemmeno stavolta!! Ti voglio bene! Antonello. W M5S!! SEMPRE!! Tutto il resto é merda!
    • pasqy _93 Utente certificato 4 anni fa
      https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpageE' L'UNICO METODO PER FAR CAPIRE AL POPOLO ITALIANO QUELLO CHE STA SUCCEDENDO, ED è QUELLO CHE IL MOVIMENTO E GRILLO DEVONO FARE SE VOGLIONO CAMBIARE QUESTO PAESE. NON DOBBIAMO AVER PAURA!!!
    • antonio 4 anni fa
      Mi associo. Beppe devi andare in TV.
  • maurizio sarlo 4 anni fa
    Non c'è scampo! M5Stelle... o sarà schiavitù !
  • alfonsina p. Utente certificato 4 anni fa
    Mi sa caro Beppe,che se non vai tu ,personalmente, a sbugiardare queste nullità in TV, la gente crederà alle loro panzane e continuerà a votarli. Non ho capito cosa ti frega di far vendere pannolini con la tua presenza, se adesso siamo in guerra e tutte le strategie sono buone.Hai rischiato di farti azzannare dagli squali per aiutare il popolo italiano e ora ti tiri indietro per una questione di principio.Fai come B.che pur di aumentare i consensi é andato perfino da Santoro.Credimi,se non fai così saremo punto e a capo.Io parlo con tanta gente del m5s e ti posso assicurare che la maggior parte mi risponde che tanto sono tutti uguali,una volta al potere.La gente è pigra é stanca e purtroppo le notizie le attingono o dai TG o dai "tolc scio' "(scritto così apposta) perché devono andare via tutti.Ti prego Beppe,realizza il mio sogno di vederli andare tutti aff.e avere un governo tutto a 5*****.GRAZIE I
    • Andrea C. Utente certificato 4 anni fa
      "Scadere" nel sistema costituirebbe l'impossibilità intellettuale di provocare un reale cambiamento. Non si può "puntare" alla televisione per quello che il m5s si è proposto di fare, pena irrazionalizzarsi. Il movimento 5 stelle è prevelentemente coscienza, e consapevolezza, almeno nell'atto di agire in seguito ad esse. Non è solo lotta, non è solo volontà di chi si sente onesto, pulito, intelligente, sfruttato, sfortunato di "costringere gli altri a svegliarsi". So che può sembrare un concetto fin troppo rigido, e controproducente. Ma se ci riuscirà di farci strada, nella vera anima della nazione, allora si saremo "vincitori".
  • cane serenella 4 anni fa
    perseverare e solo un verbo..... triste anche lui......
  • Gabriele Alfano (gabriele alfano) Utente certificato 4 anni fa
    la pellerino? una dilettante: fa solo quello che serve per accontentare la sua base. i "nostri" senatori (orellana co) invece sono dei veri professionisti: altro che quello che vuole la base! fanno anche di più (ddl 391, 392 e 393 per gli lgbt)... adesso faranno pure la stampella a letta!!
  • marilena b. Utente certificato 4 anni fa
    Buonasera a tutti. Visto cosa è accaduto in questi ultimi giorni penso che l'Italia è stata ulteriormente messa in ginocchio. Se gli Italiani continueranno a votare sempre le stesse facce non cambierà nulla. Spero che ora comincino ad aprire gli occhi e a guradare meno calcio e meno soap-opera, che ci hanno "rincitrullito" il cervello fino ad oggi. Pensiamo ai nostri giovani. Questo nostro Paese in queste condizioni non offre più nulla loro. Italiani, pensiamoci. Pensiamo bene a quello che vogliamo veramente per il nostro futuro e per quello dei nostri figli.
  • Maria Angela Berchi Utente certificato 4 anni fa
    Mi piace moltissimo il tuo scritto, Alessandro B. di Torino!!! Perchè non viene mai dato spazio a gente come te e ci tocca sempre ascoltare quei mangiamer.. di politici della medesima? Ma finirà questa storia, hai visto il grande Beppe a viale Mazzini? Fatti coraggio, non essere più triste! Come dice Beppe IN ALTO I CUORI!!! Come abbiamo potuto constatare lui ha ascoltato il nostro grido di dolore di ieri per la trasmissione di Fazio e oggi cosa ha fatto? E' accorso in televisione a urlare la verità!!!!! Ciao
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Maria Angela ma... cosa intendi per gente come me? Sono come te, come tanti altri qui che si sforzano di capire, che si indignano e che non si vogliono arrendere, nonostante tutto. Beppe lo spazio ce lo sta dando... a quelli come noi. Ciao!
  • Mauro 4 anni fa
    QUANDO ALFANO È ANDATO IN VALSUSA ED HA FATTO LE DICHIARAZIONI FASCISTE NAZISTE CHE TUTTI SAPPIAMO AVREBBERO DOVUTO FARE UNA SOMMOSSA E SEPPELLIRLO PROPRIO LI IN VALSUSA CON SCRITTO SOPRA LA LAPIDE "QUI GIACE UN UOMO INUTILE SERVO DEI POTERI FORTI E CONTRO LA REPUBBLICA ITALIANA"!!!
  • paoloest21 4 anni fa
    bravo alessandro!! vivi ma spenti...
  • Marcello N. Utente certificato 4 anni fa
    Molto bello il tuo scritto...e condivido in pieno questi tuoi pensieri... purtroppo come dici tu c'è troppa gente che o non ha la forza di cambiare, o non vuole proprio cambiare... e scusa l'ot, ma capisco Grillo quando dice : o ci votate in massa o noi ce ne andiamo. bhè HA RAGIONE ! a volte fatico a tenere i nervi saldi quando sento ( anche in casa certi discorsi....) io ho una mia opinione comunque... reputo il M5S veramente l'ultima possibilità che ci viene data....dopo mi sa che per ottenere GIUSTIZIA non rimanga che l'uso delle armi... in bocca al lupo a te, a me , a tutti noi...
    • Alessandro B. Utente certificato 4 anni fa
      Crepi il lupo ;-) Non bisogna arrendersi, non bisogna smettere di indignarsi, non bisogna smettere di lottare anche contro il pregiudizio degli altri... però le armi no, per favore.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus