#Unitàstaiserena

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

unita_stai_serena.jpg

Il nuovo vento della Rete e della fine, lenta ma implacabile, dell'editoria assistita sta producendo i suoi effetti: la scomparsa dei giornali. Un'ottima notizia per un Paese semilibero per la libertà di informazione come l'Italia. Meno giornali significa infatti più informazione. Licenziamenti sono in corso un po' ovunque da tempo, ma il caso più drammatico è quello dell'Unità che ha ormai solo appassionati lettori (forse collezionisti), 20.200 copie vendute nel mese di maggio. I 57 giornalisti hanno preso l'ultimo stipendio ad aprile e hanno terminato in questi giorni i due anni di solidarietà. Un augurio per una nuova occupazione va a loro e in particolare alle colonne portanti Oppo e Jop. L'Unità è stata messa in liquidità. C'è però una buona notizia per i trinariciuti, Renzi ha dichiarato "Dobbiamo tutelare un brand, abbiamo bisogno di ripartire...". Non ha detto però con quali soldi. Insomma "Unitàstaiserena", il bacio della morte. Il direttore del giornale ha precisato su Renzi "Mai parlato con lui, i nostri rapporti sono molto british". Finora l'Unità aveva avuto con il governo di turno un approccio diverso, molto più pragmatico, del tipo "caccia la grana". Si prende atto che oggi sia diventato british e meno attento ai finanziamenti pubblici pagati dalle tasse dei cittadini. #Unitàstaiserena

PS: Finanziamenti pubblici percepiti da l'Unità a partire dal 2003
2003: 6.817.231,05 €
2004: 6.507.356,94 €
2005: 6.507.356,93 €
2006: 6.507.356,94 €
2007: 6.377.209,80 €
2008: 6.377.209,80 €
2009: 6.377.209,80 €
2010: 5.656.442,55 €
2011: 3.709.854,40 €
2012: 3.615.894,65 €

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • adolfo gattini 3 anni fa
    Bisognerebbe fare un'azione legale con milioni di firme, per denunciare questi comitati d'affari denominati partiti, che si appropriano dei soldi della collettività e li usano per pagare Enti e una pletora di prezzolati personaggi, che vanno dai giornalisti, magistrati, politici e mafiosi,perché si adoperino tutti nel fare macelleria sociale a tutti i livelli. Questi soldi della collettività li devono restituire ai legittimi proprietari che sono i cittadini.
  • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
    “Errata corrige”: 1.-In rete sono presenti moltissime testate giornalistiche con articoli,(alcuni dei quali interessanti e degni di considerazione),blog, commenti, immagini, ma soprattutto con pubblicità,che insieme a imposte,tasse,tariffe etc.. affama il popolo italiano. -Il termine “popolo italiano” è corretto e attuale.Infatti la sovranità è del popolo(Art.1 Costituzione). 2.-La stampa italiana è importante perchè, tra menzogne, minacce, notizie di parte, riporta la volontà e le decisioni dei Signori del denaro, ai quali l’Occidente è sottomesso.Per essi parlano il Fondo monetario internazionale e gli altri organismi,(NATO ad esempio) sorti subito dopo la fine dell’ultimo conflitto mondiale e tuttora attivi più che mai. 3.- La scomparsa del quotidiano fondato da Antonio Gramsci nel 1924,non può essere considerata una buona notizia almeno perchè Gramsci fu ritenuto tanto pericoloso dal regime fascista, (regime per alcuni aspetti meno indegno del nostro),da essere segregato in carcere fino alla consunzione del suo corpo. Spero che non sia imminente l’uscita di un quotidiano fondato da Matteo Renzi nell’anno 20014, a novanta anni di distanza, nel primo e ultimo anno del suo regno. 4.- Meno giornali di regime non significa più informazione. Significa solo meno informazione deleteria e minore appropriazione di danaro da destinare ai bisognosi.Sarebbe invece auspicabile acquisire la gestione della testata e affidarla a giornalisti degni di tal nome, moderni, indipendenti ed attenti alle vicende che travagliano il mondo del lavoro e della produzione sociale. 5.- Il termine “bacio della morte” è stato attribuito efficacemente agli interventi monetari devastanti del Fondo Monetario Internazionale”.Dell’Ente Internazionale appunto che l’altro ieri ha lodato le riforme che Renzi e il suo drappello di“mai eletti dal popolo italiano”vanno elogiando ed agitando come salvifiche mentre tendono realmente a indebolire ulteriormente l'Italia per consegnarla ai loro capi.
  • Alberto 3 anni fa
    "Grillo, vorrei darti una dritta da uno che di economia dice la sua,se vuoi avere tutti gli italiani dalla tua parte e se vuoi veramente arrivare alla vera giustizia fiscale insieme a Renzi eliminando tutto ciò che è ILLEGALE è necessario fare la cosa più semplice che si possa fare: tanto semplice che è disarmante. SI DEVE ELIMINARE LA CIRCOLAZIONE DEL DENARO CONTANTE:come per i pensionati e come per l'accredito di stipendi usare solo ed OBBLIGATORIAMENTE LA CARTA DI CREDITO. FINE DEL NERO, SCIPPI E MAZZETTE!!!!!!!!!!!!!!!!! Ci sarebbe la tracciabilità di tutti imovimenti da chi a chi" FINE DEI GIOCHI!!!!!!!!!!!!!
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Ad Alberto. Finora,con la moneta come mezzo di scambio,il genere umano ha risolto il problema della circolazione dei beni. Non è riuscito però ad impedire che i più “capaci” vi mettessero le mani sopra e si arricchissero oltre misura.Alcun popoli,come i romani,non permisero ai privati di stampare moneta,li punirono come falsari e potettero fondare l’impero romano. Gli Zar però per tre secoli stamparono moneta ma affamarono il loro popolo. Per l’Italia dalla Unità in poi ti puoi facilmente documentare. In Occidente oggi la Federal Reserve, Banca privata, stampa il dollaro ma è gelosa dell’Euro e tenta di affossarlo, e guarda con grande interesse ai governi italiani suoi fedeli servitori. Insomma chi ha il controllo della moneta di fatto governa perchè ha più carta vera o falsa a disposizione. Con il sistema della riserva aurea chi possedeva più oro comandava. Ora secondo te chi avrà più carte di credito governerà? Vorrei che mi spiegassi, senza prendere alla lettera quanto scrivo, ma sottoponendolo a verifica. Se leggi le norme relative al sistema monetario europeo introdotto dal trattato di Maastricht ti rendi immediatamente conto che quel sistema fondato sulla BCE e sulle banche centrali nazionali non ha assolutamente natura giuridica privata, nel senso che la regolazione della quantità di emissione di moneta è centralizzata razionalmente. Il mistero è però come mai questo sistema è stato privatizzato senza che nessuno lo avesse consentito, lasciando spazio alle banche private di operare liberamente. Concludo: fuori le banche private dall'euro.Ti saluto.Stefano Antuofermo,Rutigliano.
  • Luciano Basini Utente certificato 3 anni fa
    Proletari di tutto il mondo unitevi E`` stato ;o slogan del secolo appena trascorso L Unita`e` stato un foglio molto importante durante la lotta clandestina antifascista . \ Ha rapresentato la voce univoca dei lavoratori nell` immediato dopo guerra lberatosi dal giogo dell`oppressione ,con I media ancora controllati da una stampa restauratrice del padronato clerico borghese che velocemente dalle camice nere , si era travestita in tonache nere Non dobbiamo gioire per la sua chiusura e`pur sempre una perdita del pluralismo mediatico , Dobbiamo oltresi riconoscere la sua decadenza innarestabile nel momento in cui e` diventato il portavoce di un partito che aveva perso la sua vera` identita`di presupposto intelletuale del movimento Operaio in italia Dopo la caduta del muro di Berlino il partito che rappresentava si e` sciolto come ghiaccio al sole. ,Anziche` rinnovarsi si e` accodato alla logica della partitocrazia corrotta dei vari Craxi del momento . Interessava solo piu` una rendita di posizione far parte della casta come classe dominante del sistema, alienadosi cosi` le simpatie dei lavoratori Non dimentichero`mai la scritta che apparVe sui muri di Praga dopo la caduta del comunismo in Cecoslovacchia. PROLETARI DI TUTTO IL MONDO PERDONATECI Il PCI ha cambiato nome 2 volte PDS (partito democratico di Sinistra ) sino A PD (partito democratico) si vergognava della parola Sinistra Non ha saputo rieducare le masse, che in buona parte si sono lasciate abbindolare dal pifferai di turno Bossi Berlusconi e tutta la sua ciurma di personaggi meschini che si sono avvicendati sulla scena politica di questi ultimi vent`anni vergognosi I giornalai dell`Unita~ non hanno capito la gravita` del momento storico che stiamo vivendo e lanciare un vero grido d`allarme IL CAPITALISMO GLOBALE STA SILENZIOSAMENTE UCCIDENDO LE DEMOCRAZIE NEL MONDO INTERO `Questo e` il vero messaggio del nostro tempo SVEGLIAMOCI
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
    IL GIORNALE L'UNITA' E' NATO NEL 1924. E' PARAGONABILE AD UN VECCHIO RINCOGLIONITO DI 90 ANNI, SENILE, MALATO, CON L'ANIMA PERFIDA; AL SUO CAPEZZALE, ALCUNI SUOI LETTORI E PARENTI INTERESSATI. ORAMAI TUTTI SANNO CHE E' AGONIZZANTE, MANCA POCO ALLA SUA DIPARTITA, MA TUTTO D'UN TRATTO... ECCO APPARIRE IL DOTT. RENZIE. CON FARE RASSICURANTE, PROMETTE UNA CURA MIRACOLOSA! UNA BELLA FLEBO DI SOLDI PUBBLICI! GUARIGIONE GARANTITA! GLI ASTANTI LO OSANNANO, CARICHI DI RICONOSCENZA. OPS....MA COLUI CHE SI SPACCIA PER IL "DOTTOR RENZIE" ALTRI NON E' CHE UN PAZIENTE INTERNATO AL REPARTO PSICHIATRIA...!
  • Luciano Basini Utente certificato 3 anni fa
    proletari di tutto il mondo unitevi Questo e` stato per anni lo slogan dell unita` per anni , anche
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    Lo spettacolo che sta andando in onda in questi giorni 24 ore su 24 è a dire poco sconfortante. Il venditore di pentole Renzi fa un nuovo annuncio tutti i giorni senza sosta su argomenti del tutto scollegati tra loro, rendendo così impossibile ricordare quello che ha annunciato appena la settimana prima... E così si annuncia la riforma del Senato per lunedì, il pagamento dei debiti dello Stato con le imprese per martedì, il decreto sblocca Italia per mercoledì, il taglio del cuneo fiscale per giovedì, il Job Act per venerdì, la legge elettorale per sabato... Poi la settimana dopo, visto che nel frattempo ci si è dimenticati degli annunci passati, si ricomincia a riannunciare la riforma del Senato per lunedì, la riforma del fisco per martedì, 15 mila assunzioni nella PA per mercoledì e così via. In questo modo l'elettore medio non sa cosa stia succedendo, ma ha comunque l'impressione che il governo stia facendo qualcosa e che stia andando veloce. Questo "teatrino dell'assurdo" viene mantenuto in vita da tutti i media di regime unificati, e tra questi di certo non mancano anche quelli berlusconiani.
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    L'Unità è un giornale di parte che si è nutrito e si nutre,come tutti gli altri giornali di parte,per mezzo del Finanziamento Pubblico,con lo zampino dei partiti,del danaro sottratto ai Cittadini. I giornali devono sussistere autonomamente, e se non sono in grado il problema non si scarica sul prossimo; perchè altrimenti sennò,non diversamente, è una vergogna che per non chiudere i battenti i Giornali si facciano mantenere dai Contribuenti,Noi Cittadini! Di Aziende e Ditte di ogni genere,per causa della crisi ne chiudono tutti i giorni ...!, e lo Stato dov'è?
  • gianfranco peri 3 anni fa
    Grillo, non cerchiamo di nasconderci dietro un dito. Sto aspettando una tua dichiarazione in merito a quanto ti ho scritto 5 giorni fa e cioè che non sarai invitato a discutere la legge elettorale e che ti avrebbero messo in castigo. Dicci per favore cosa sta succedendo. Ci andrai? cosa c'è di vero su quanto dicono i giornali e tu non ne parli? Ai tg dicono che l'accordo Bè sempre valido e che tu non saresti stato preso in considerazione. Pensa ai miei consigli Beppe pensaci seriamente. Il M5S deve andare avanti da solo , tu fai troppi casini ormai.
  • luigi francia Utente certificato 3 anni fa
    TRE TEMI RILEVANTI 1. I giornali e l'informazione: non si poteva commentare la fine dell'UNITÀ meglio di quanto detto da Beppe Grillo. Giornali affiliati che invece della informazione fanno la propaganda dei loro padroni; 2. Il reddito di cittadinanza per far risalire il volume dei consumi onde creare posti di lavoro. nei paesi del Nordeuropa si riduce la disoccupazione grazie al reddito di cittadinanza; 3. La riforma del senato, totalmente insignificante ai fini di una sognata ripresa, oltre allo scempio della costituzione in combutta con Napolitano, è divenuta urgente soprattutto dopo il voto delle amministrative - che dalle regioni Renzi approfitti del momento buono per piazzare i propri burattini nel futuro senato dei nominati.
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Con la crisi di questi anni, i suicidi, la disoccupazione e la miseria queste cifre sono una vergogna, se penso che nei primi anni del dopoguerra c'è stata gente che ha sacrificato i giorni di festa per fare il porta e porta (modello testimoni di Geova) ad un giornalismo servo del potere e delle banche come questo mi vien da piangere dalla rabbia.
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    Il politico fa la televisione come la televisione fa la politica,e i giornali di parte ne sono connessi formanti insieme il fango mediatico a "Titolo" dei partiti,immersi nelle corruzione; non per niente l'Italia è al 67 esimo posto al mondo per la libertà di stampa. Ma intanto l'Imponente Antagonista della libertà di espressione e d'informazione,naviga,e il Sistema tradizionale mediatico ne risente del progresso del futuro della Rete Internet; da cui,da facoltà del libero pensiero e d'informazione ha avuto origine la genesi della Democrazia Diretta dei Cittadini del Movimento 5 Stelle,ovverosia:la libertà che splende di luce propria,che,in un Paese in catene,come tale si fa sentire!;e non è poco,è tantissimo!
  • Andrea Marzulli () Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi se questa è la NUOVA Comunicazione allora siamo finiti. Questa dell'Unità era un'occasione d'oro, che potevamo sfruttare in modo politico. Avremmo potuto fare una bella collettona, aprire un post in maniera diversa. Del tipo "L'unità ci infanga ? E noi la salviamo".. Saremmo diventati di colpo i cavalieri con il cavallo bianco. Non più sfascisti, non più fascisti ma persone per bene, nessuno deve rimanere indietro. E invece è passato l'N-esimo messaggio negativo. "Noi M5S siamo solo per sfasciare e denigrare..". Vedo che non abbiamo ancora imparato niente dai nostri errori. Un po più di lungimiranza per favore.
    • Gordon Freeman Utente certificato 3 anni fa
      porca puttana !!! e di restituire tutti i milioni di euro che ci hanno magnato non solo l'unita ma tutta l'altra editoria mafiosa di merda noooooooooo eeeeeeeeeeeh.......!?
    • Raffaele F. Utente certificato 3 anni fa
      La lungimiranza è una dote, non quanto la memoria. Proporre di porgere l'altra guancia potrebbe essere un'ottima idea se di guance ne avessimo a migliaia.
  • Ma 3 anni fa
    Sono anni che vado a commentare là col mio profilo fb (Marco Orso Giannini). Spesso questi signori mi dicevano "vai a lavorare fallito". Ebbene io non sono mai fallito, loro sì e con l'aggravante che stavano là a tifare per il jobs act (un crimine sociale) credendo di esserne al riparo leccando i sederi. ANDATE A ZAPPARE. (L'ORSO)
  • Bruno Anastasi 3 anni fa
    io sono disposto a consentire che i giornali continuino a incassare il finanziamanto pubblico, purché sia versata una piccola somma anche a me per il mio sito dedicato all'analisi e alla promozione dei dischi (che piacciono a me): mi basta un minimo, diciamo che con 200.000 (duecentomila) € all'anno ci faccio rientrare tutte le spese; fatemi sapere, eventualmente vi do il numero di conto corrente ...
  • Emanuela D. Utente certificato 3 anni fa
    Si tratta sempre di un'azienda in fallimento... secondo me la comunicazione continua ad essere sbagliata. Sono contraria ai continui attacchi alla stampa, sono dell'idea che bisogna confutarli con i fatti e la diffusione delle informazioni, per cui invece di utilizzare questo spazio per questo tipo di post o la rubrica "giornalista del giorno" e simili, lo ripeto e continuerò a ripeterlo sempre bisogna dare spazio alle proposte di legge M5S! Con post come questi si dà materiale utile ai giornalisti per diffamare il M5S e quindi continuare a perdere voti. Mi sorge un dubbio: ma siamo sicuri che lo staff della comunicazione lavori per il bene del M5S o per il bene degli altri partiti?
    • Aldo Masotti Utente certificato 3 anni fa
      Evidentemente il commento era ironico. Aggiungo che voglio anche io 200.000 euro per il mio sito di approfondimenti sulla stora delle religioni non umane . Un po speculativo magari , ma certamente meno dannoso di 70 anni di menzogne dell unita .
    • carla g. Utente certificato 3 anni fa
      Manu ti ho votato per come ragioni, infatti anch'io, a volte penso sia paranoia, non sono certa che tutti i responsabili del blog siano dei fedelissimi, ...vabbè che nemmeno fede era fedele al suo editore.
  • Silvano G. Utente certificato 3 anni fa
    Io sono abbonato a "il fatto quotidiano" quello non prende finanziamenti pubblici
    • Daniele Giraldi 3 anni fa
      Ciao, e chi te lo dice che il fatto quotidiano non sia di parte e che non riceva sostegno e finanziamento occulti da qualche lobby o altri? I giornali di parte sono appunto organi di partito e tu sai chi li sostiene e di chi fanno gli interessi, ma giornali "privati" che ne sai chi li sostiene e come vogliono influenzare l'opinione pubblica?
  • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
    Orgoglioso per aver contribuito al fallimento di questa testata. Spero la stessa sorte tocchi il settimanale L'Espresso, che mi chiede di tornare ad abbonarmi con lui.
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    VE LO AVEVO DETTO E SCRITTO CARO TONY JOP E SIG. OPPO CHE UN GIORNO VI AVREBBERO LICENZIATI DAL LONTANO GENNAIO 2014 , CHI SCRIVE CAZZATE COME VOI E' GIUSTO CHE SIANO LICENZIATI. O MEGLIO ESODATI COSI' SENTIRETE IL BRIVIDO DI PERDERE IL LAVORO A 50 ANNI, MA E' CIO' CHE MERITA COLUI CHE DICE FALSITA' O SPERA DI PRENDERE UNO STRACCIO DI STIPENDIO LECCANDO IL CULO A BERSANI , LETTA, RENZI O A NAPORSOCAPO. MA NEANCHE LECCARE IL CULETTO DEL CAPETTO VI E'BASTATO . ADDIO , ADDIO, ADDIO SPARITE ESSERI IMMONDI !........
  • Domenico V. Utente certificato 3 anni fa
    Se l'Unita fosse stato un giornale libero e non un giornale di partito, forse mi sarei dispiaciuto del rischio chiusura, però l'Unita é un quotidiano di partito che da quando siamo nati ci denigra e ci insulta quotidianamente. Un giornalista libero e serio si sarebbe rifiutato di firmare i pezzi che venivano sfornati con cadenza regolare e che andavano a colpire il Movimento, invece niente, i pennivendoli hanno abbassato la testa e a colpi di penna ci hanno attaccati con ogni mezzo. Ho letto una serie di articoli in cui gli elettori del m5s venivano descritti come una setta e come dei violenti squadristi, ebbene, in quel momento mi sono reso conto che questo giornale che un tempo intraprendeva battaglie serie e dava voce ai ceti più deboli avrebbe chiuso. Se leggo le cifre dei finanziamenti mi viene da vomitare. Quei soldi vengono dalle nostre tasche e mi sembrano delle sommette di tutto rispetto. Credo che l'Unita debba trovare una nuova forma di finanziamento, quello pubblico deve cessare, non é più sostenibile. I giornalisti dovrebbero scrivere il vero e informare, non scrivere falsità e cazzate. Un bravo giornalista deve mantenere l'indipendenza e non deve farsi influenzare da nessuno. Un giornalista dovrebbe fare inchiesta e fare da cane da caccia, da sentinella, ecco questo in Italia non lo fa nessuno, o forse lo fanno in pochi. Il prossimo che chiuderà sarà Repubblica? Non si sa, certo sappiamo che De Benedetti non se la passa benissimo. PS: Beppe devi dire ai ragazzi di tenere gli occhi aperti, non vorrei che il PD o la stampella Sel presentassero qualche emendamento che trovi i soldi per salvare giornali ormai destinati a chiudere. Chi vuol continuare a scrivere, trovi un nuovo finanziamento, basta soldi pubblici.
  • luciano fiorani 3 anni fa
    E' davvero una gran bella notizia.
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    Peccato da quando ho deciso di non comprare carta igienica con le copie regalate nei bar mi ci potevo pulire il culo. Mi dispiace per la oppo e jop non potrò più scuregiargli in faccia.
  • Nicola M. Utente certificato 3 anni fa
    I contributi pubblici all'editoria servono proprio per mantenere l' indipendenza dei giornali e dei giornalisti dai poteri economici sempre più pressanti. Dunque NON devono essere tolti ma rimodulati. IL VERO PROBLEMA IN ITALA È CHE NON SERVONO A MANTENERE L'INDIPENDENZA DAI POTERI POLITICI E, ANZI, NE SONO SERVI. Dare contributi all'Unità,Europa, Libero o il giornale è come dare i soldi dei contribuenti al PD o a Berlusconi. IL PROBLEMA CENTRALE È CHE CI DOVREBBE ESSERE UNA VERA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSI CHE IMPEDISCA CHE I CONTRIBUTI VENGANO DATI A QUALSIASI PERSONA CHE SIA RICONDUCIBILE AI PARTITI O A LORO ESPONENTI, CHE GARANTISCA AL MASSIMO L'INDIPENDENZA, L'ESSENZA STESSA DI TALE LEGGE E DELLA DEMOCRAZIA.
    • Andrea Marzulli () Utente certificato 3 anni fa
      Ma cosa DICIIIIIII !!!!! E chi li da i finanziamenti pubblici secondo te ? Il GOVERNO.. ma guarda un po..
    • Hivon T. Utente certificato 3 anni fa
      "...indipendenza dei giornali e dei giornalisti dai poteri economici..." MA DIPENDENZA TOTALE DALLA POLITICA! Ed infatti vediamo come vanno le cose e la qualità dell'informazione!
  • remo marmo 3 anni fa
    Il direttore della Stampa ha detto, mi sembra a Ballarò, che assulutamente il suo giornale non ha finanziamenti,e anche Giannini di Repubblica ha confermato che non prendono finanziamenti! Ma i giornalòi hanno il finanziamento si o no? Abbiamo sempre detto di voler togliere il finanziamento ai giornali, perchè il M5S non interviene e va da Floris a dire le cose come stanno? Grazie.
  • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
    Ricollocare certi “giornalisti” provenienti dalla nave affondata dell’Unità non sarà in ogni caso una passeggiata. Non basterà un corso di informatica, di cinese o di reiki per trovare per loro una degna occupazione per il futuro, ma dovranno prima essere reinseriti nella società, e per farlo occorreranno tecniche come quelle utilizzate per rieducare i cani pericolosi prima di farli adottare. Questo esperimento sarà la sfida del secolo per gli etologi: potranno dei pitbull viziati e sanguinari diventare dei cani affidabili? E dei serpenti subdoli, viscidi, velenosi e isterici potranno mai rendersi utili all’umanità?
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
      Commento magico.
    • Nico D. Utente certificato 3 anni fa
      La rieducazione dei cani violenti secondo me, è una trovata di qualche paraculato dei politici per ottenere finanziamenti pubblici. Come i normali canili, troppo spesso, sono in mano a mezzi delinquenti.. come un sacco di Onlus.. Sapere che i giornalisti lecchini finalmente mangeranno la pappa che hanno contribuito a prepararci non mi rende felice.. nè mi stupisce.
  • Giovanni Dimauro Utente certificato 3 anni fa
    "Meno giornali significa infatti più informazione." Affermazione abominevole, negazione della logica democratica più elementare e cioè che più informazioni circolano e più mi posso informare e meglio, quindi, posso decidere. Meno giornali ricorda periodi oscuri della storia recente: Mussolini, Stalin, Hitler, Franco. Cadiamo sempre più in basso ...
    • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
      rassegnati e lascia il Blog e il Movimento. Forse non hai ancora capito nulla del Movimento, e dove vogliamo andare e arrivare...
    • Federico Genesin (fauLoreggia Utente certificato 3 anni fa
      Purtroppo non era un pensiero difficile il "meno giornali più informazione". Significa che il lettore non sentirà più le stesse notizie deviate di giornali faziosi finanziati da uno stato che li rende servi e organi di propaganda. Carissimo, apriti un sito e fai tu informazione.
  • giuseppe gadperino 3 anni fa
    Menestrello Toscano gli hai dato 80 euro agli altri a me no perché sono disoccupato dal 2009 ma sulle tasse hai rotto il C..o a tutti i poracci ti devi vergognare Cantastorie sei come la terra di zambra promette ma non da mai un Cazzo a del resto sei residente a Collodi a PINOCCHIO W M5S
  • annibale 51 3 anni fa
    Stasera al tg il sig. Berlusconi intervistato di lusso a sentenziare sulla riforma del senato. Non so voi ma io mi sento umiliato...ciao a tutti
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      Mi associo a te, e sono proprio incazzato per questo modo di prendere per il culo i cittadini italiani. A questo pregiudicato, degno socio e maestro nell'arte di ingannare i cittadini italiani del ciarlatano Ebete Renzi, vengono concessi grandi spazi nella TV che paghiamo. In nessun'altro paese civile sarebbero consentite queste offese al popolo e tanta violenza impunita. Abbiamo sempre di più, salvo una minoranza, ciò che meritiamo. Siamo un paese di pizza e fichi, e la prova più lampante sono due cialtroni condannati come Berlusconi e Renzi, che anzichè venir presi a calci nel culo si accordano sulle riforme da fare. Siamo derisi in tutto il mondo. What a shame, Italians !!
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Lo, è, una umiliazione; pensare che un simile tanghero pregiudicato possa godere di scorta e privilegi, autorizza chiunque sia onesto a sputare su questo Stato e sul suo governo....
  • romano 3 anni fa
    Attenti che i soldi arriveranno,nascosti in qualche decreto legge,e' come quello sulla PA ci hanno messo leggi per fare il vino doc da fare vendere a Farinetti,non con l'uva ma con il mosto che puo' arrivare da qualsiasi parte anche dalle serre dell'Islanda.
  • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
    Quanto ha affermato il pregiudicato di firenze appena ha visto uno spiraglio aperto dai "cittadini onesti" eletti del M5S riguardo una possibile collaborazione a cambiare la Legge elettorale mi ha convinto ancora di più sul fatto che Renzy è l'altra faccia della medaglia del Nano di arcore (non dimenticate che l'ascesa politica di Renzy l'ha voluta il condannato di arcore, passando per le cene di notte e colloqui diurni sempre con l'appoggio-avallo politico del prescritto dell'alto colle).... Senza dimenticare il "patto del nazareno" voluto fortemente dallo stesso Renzy e dal prescritto per tangenti che siede all'alto colle è ancora segreto (se mai segreti devono essere patti scellerati che uniscono due pertiti, falliti sotto l'aspetto morale e di condotta, ufficialmente agli antipodi ma storicamente all'unisono uniti nelle porcherie istituzionali) Bene saputo della disponibilità del M5S a sedersi al tavolo per le riforme, Renzy ha avuto da dire, in sintesi: "l'importante è fare le cose senza nascondere nulla e senza trabocchetti" viva lo streamming ! Stiamo ancora aspettando, quanto auspicato dal condannato-graziato Sallusti e indirizzato proprio a Renzye: renda pubblico il patto del nazareno. Ps: magari tra un anno lo renderà pure pubblico il patto (a tre) tra condannati e prescritto, forse apprenderemo che oltre ad accordi di non belligeranza, riguardano anche la spartizione delle "mazzette" dell'EXPO, di chiudere un occhio su MPS, sul "rifinanziamento" delle banche private italiane che sollecitate a salvare le coop., Mediaset, Alitalia, FS, Poste ed autostrade, ma anche i pozzi senza fondo di Finmeccanica ed ENI (madre e padre del sistema tangentizio italiano) e tanti altri "scandali" che ad oggi non sappiamo, ma che possiamo immaginare...."non toccare la legge Gasparri", non aumentare i canoni di concessione delle frequenze, smantellare il servizio pubblico svendendo la parte tecnica delle torri dei ripetitori, togliere ossigeno alla RAI (150 Ml) ecc.
  • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
    IN UN FUTURO PROSSIMO, VOGLIO UNA SOCIETA' CON MENO GIORNALISTI E PIU' CONTADINI... Fa onore vedere sempre più giovani cittadini che chinando la schiena per arare un campo danno un alto esempio di civiltà e intelligenza. Costruire e strutturare un orto oggi è il gesto e la forma più alta di politica comunitaria. Mentre disonora sempre di più nel vedere giovani cittadini che chinando la schiena su una scrivania raccontano e disinformano attraverso una società in preda alla confusione... e alla ricerca di verità! MENO GIORNALI E PIU' ORTI!!! Grazie Beppe! Andrej Mussa
    • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
      il 90% del giornalismo italiano no ha nulla a che fare con l'intellettuale, come lo consideri ancora tu... giornalisti improvvisati, impreparati, che probabilmente, e te lo ripeto, sarebbero stati più utili a lavorare i campi che a scaldare scrivanie! E per quanto riguarda l'intellettuale, ricorda che egli è molto "pericoloso" quando veste i panni del giornalista o ancora peggio, del politico, dimenticando poi la sua vocazione artistica
    • Giovanni Dimauro Utente certificato 3 anni fa
      Ricordi "la rivoluzione culturale" in Cina? Certamente no (è troppo oltre la tua portata): siccome leggere un poco di storia ti viene troppo difficile, guardati il film "L'ultimo imperatore" così capirai (forse) che cosa facevano i comunisti cinesi agli "intellettuali".
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    Sapere che chiudono strutture sanitarie , che i CUP prendono prenotazioni a sei mesi per accertamenti clinici Che c'è sempre meno posto negli asili nido comunali che le scuole cadono a pezzi etc etc Per erogare denaro pubblico per una FARZA informazione fa veramente piacere
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    Chi legge il giornale l'unità ha sempre uno scoop Ogni giorno che passa e sempre una sorpresa sapere che ancora va in stampa E ogni giorno che passa e una consuedutine sapere che lassù qualcuno li AMA : come spazzatura
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    L'unità costa le ferie di formigoni come i soldi rubati da Lusi Penati ! No penati e molto caro Greganti expo una casa al Colosseo etc etc sono soldi detratti alla collettività come i rimborsi ai partiti , come il malcostume italiano di rubare sottrarre sempre per onorevoli FINI
  • Anti E. Utente certificato 3 anni fa
    Forse se Grillo si faceva i c@zzi suoi L'Unità chiudeva davvero...adesso dopo 'sto post, vedrete che i soldi li trovano. Non fosse altro che per farci un dispetto.
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    In 10anni 114 miliardi di vecchie lire 5,9 milioni di euro Va bene il pluralismo del informazione va bene sostenere le voci dissenzienti . Ma sembra che queste non siano solo voci ma stomaci e ganasce voraci come quelle dei PIRANHA i SQUALI sono meno famelici Senza contare come è ridotta la libera informazione italiana a causa di questa dazzione quasi intimidatoria
  • Luchetto Rhollo 3 anni fa
    L'importante è che il grullino medio possa ancora comprarsi il suo bel numero del Fascio Quotidiano, il giornale che lo tiene bene infornato. Ahahahahahahahahahahahahahahah
    • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
      CAro lucchetto trollo.......intanto il cetriolo ficcatelo in cu.. tu e i mangiapane a tradimento dei tuoi pennivendoli a spese dei cittadini. riguardi il "fascio quotidiano", penso che alludi al fatto quotidiano, è l'unico giornale ancora acquistato in edicola e chi lo compra lo fà per informarsi, cosa che caro lucchetto trollo da parecchio non sai che significa. Ps: se ti pagano per rompere i coglioni su questo blog, sappi che è grazie ai "grullini" che ti è permesso farlo....facci caso, prova a scrivere sui blog del PD-L vedi che ti fanno! qui su questo blog,al massimo ti prendono per coglione, quale in effetti sei!
  • M f 3 anni fa
    Forse qualcuno dovrebbe farvi ricordare una cosa tanto ovvia quanto, evidentemente, dimenticata: la pluralità di giornali (con rispettive posizioni partitiche e ideologiche) rispecchia la pluralità di visioni, garantendo un approccio da più lati alle medesime questioni. Festeggiarne la morte significa festeggiare la sempre più uniformata ed omogenea visione del mondo. Quando le "voci" saranno sempre meno, finalmente si attuerà la vostra speranza: essere l'Unica fonte di Verità.
    • Daniele Giraldi 3 anni fa
      Sono d'accordo!
    • Thomas Turini Utente certificato 3 anni fa
      purché tu garantisca che non sopravviva con i miei soldi, hai tutto il mio benestare di buttare i tuoi soldi dove vuoi alla luce del sole. poi dopo parliamo del diritto che uno ha di deviare l'informazione...
    • M f 3 anni fa
      Innanzitutto: io non difendo l'Unità in quanto tale, poiché è un giornale che non leggo molto. La mia critica si riferiva (ed è chiaro se la rileggete) alla netta quanto fuorviante equazione di Grillo: meno giornali = più informazione. Equazione che subdolamente abolisce il pluralismo. Grillo dovrebbe stare più attento alle sue boutade: se criticasse il finanziamento pubblico ai giornali, la mala gestione economica di questi, se suggerisse che dovrebbero essere solo online, etc sarebbe un discorso interessante e da affrontare. Ma, al contrario, nell'articolo qui sopra viene detto che i giornali in quanto tali andrebbero aboliti. Quindi se l'Unità trovasse miracolosamente dei soldi per continuare in autonomia con i giornalisti che già ha, la applaudirebbe o la lincerebbe? Se è solo un problema di soldi non dovrebbe dire che i giornali in quanto tali sono da stigmatizzare, ma semmai che lo sono quelli che, nonostante recepiscano soldi pubblici (fatto, questo da mettere in discussione senz'altro), falliscono. (Doppia beffa: gli vengono dati soldi ma non li riescono ad amministrare).
    • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
      M F, forse non ti è chiaro che la carta stampata la deve tenere in vita il lettore, che pagando il giornale a lui gradito, lo finanzia. Non esiste che lo stato, noi, tutti i cittadini devono tenere in vita giornali la cui informazione (nel migliore dei casi) è partigiana, sfociando nella disingormazione. Prendi ad esempio "l'unità" hai mai letto articoli "critici" sull'operato della crema-dei-politici del PD ? Per caso hai letto qualcosa di "informativo" sull'Expo o sul Mose ? Di Penati, sul giornaletto,hai sentito voci critiche ? Dai non farci ridere con le tue teorie, inserisci il cervello, se ti è rimasto qualche residuo di materia cerebrale... queste stronzate vai e prova a scriverLe nei blog (nel blog) del PD. vedrai come ti prendono bene per il culo.
    • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
      SONO SICURO DI PERDERE TEMPO. “EX ORE TUO TE JUDICO. STULTORUM INFINITUS EST NUMERUS. ODI PROFANUM VULGUS ET ARCEO” TI GIUDICO DALLE TUE PAROLE. IL NUMERO DEGLI SCIOCCHI E' INFINITO. ODIO LA MASSA IGNORANTE E LA TENGO LONTANA.
    • marco ciottoli 3 anni fa
      fate come le primarie , versate l obolo e salvate il vostro giornaletto , per quanto mi riguarda spero che chiudano tutti i giornali asserviti ai partiti che danno solo le notizie che gli fa piu comodo
  • Riccardo Garofoli 3 anni fa
    Quasi 60milioni di euro pari a 114 miliardi di vecchie lirette per sporcare tanta carta Un giornale di partito se gli elettori lo vogliono che se lo paghino loro in edicola o con donazioni . I soldi pubblici servono per altro : sanità scuola pensioni case etc etc I giornali chi li vuole li compera o in edicola o con l'abbonamento Senza contare i 100.000 che il comune di Napoli ha elargito a Repubblica Sembra che non necessitasse di un gruzzolo 100.000 che potevano essere spesi per ben altre emergenze Siamo oltre il buio la notte pesta della repubblica ( quella italiana ) quella di De Benedetti gode di buona salute grazie a GIGGINO che doveva ingraziarsi l'organo piddino per eccellenza
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Ed ora come farò a pulirmi il sederone? Mi toccherà comprare la carta igenica! Maledizione! Maledetta crisi dei lettori comunistici!
    • Gordon Freeman Utente certificato 3 anni fa
      Non so te ma io uso solo come il Nano malefico le banconote da 500 euro...un po durette ma sai la soddisfazione !!!!!
  • Daniele Torino 3 anni fa
    E INTANTO 400.000 E PASSA EURO, EQUIVALENTI AD 800 MILIONI DELLE VECCHIE LIRETTE, HANNO GONFIATO QUALCHE CONTICINO BANCARIO ALLA FACCIA DEI BABBALLONI CHE ESIBISCONO, CON ORGOGLIO, MONGOLFIERE E BOLLINI. http://www.beppegrillo.it/movimento/donazioni_europee2014/ AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
  • Giovanni R. Utente certificato 3 anni fa
    http://www.governo.it/DIE/dossier/contributi_editoria_index.html
  • Da Tsunami a pozzanghera il passo è stao breve 3 anni fa mostra
    "Gentile signor Beppe Grillo, le comunico che ha l'obbligo di consegnarmi brevi manu il quadro della situazione patrimoniale sua e dei suoi parenti fino al secondo grado, nonché copia della sua dichiarazione dei redditi. Distinti saluti, Pietro Grasso". UN PDF ANCHE PER GLI UTENTI DEL BLOG: GRAZIE GRILLO. SONO SOLO CURIOSO E SONO CERTO CHE E' FRUTTO DEL SUDORE DELLA TUA FRONTE E DEI CALLI DELLE TUE MANI.
    • marco ciottoli 3 anni fa mostra
      poverino ! non potrai piu leggere il corrierino dei piccoli ? ma quanto mi dispiace !
    • Patrizia P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      La dichiarazione dei redditi del sig. Giuseppe Grillo è consultabile da chiunque voglia, come quelle di tutti, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, dichiarazione per altro pubblicata anche da Repubblica e tutto è regolare. Oltre tutto il sig. Giuseppe Grillo non prende finanziamenti pubblici, il Blog si sostiene come gli altri con le visite, la ringrazierà anche per il suo gentile contributo volontario, con la pubblicità, con la vendita di libri, con gli spettacoli. Al contrario L'Unità si sostiene con i soldi miei e suoi senza per altro che io mai abbia voluto sostenerla volontrariamente, allora visto che i soldi sono nostri vorrei davvero sapere come sono stati spesi e spero qualcuno apra un'indagine in merito.
  • Da Tsunami a pozzanghera il passo è stao breve 3 anni fa mostra
    BEPPE, VORREI FOSSE DOMANI IL GIORNO DOVE DOVRAI RITORNARE A CHIEDERE ALLA RETE UN CONTRIBUTO ECONOMICO VOLONTARIO PER FINANZIARE UN'ALTRA TUA CAMPAGNA ELETTORALE! AH AH AH AH AH AH AH BATTEZZALO: T.S.O. DAY, PERCHE' BISOGNA ESSERE FUORI DI CAPOCCIA CREDERTI UN SECONDO IN PIU'!
  • Daniele Torino 3 anni fa mostra
    Uuuuh che gioia, il giornale degli appestati rossi è nei guai!! Viva Beppe! Ooohps, ma non è che ci finisce pure lui nei guai..? http://www.huffingtonpost.it/2014/06/18/beppe-grillo-obbligo_n_5506639.html?utm_hp_ref=italy Ah ah ah ah ah ah ah
  • Da Tsunami a pozzanghera il passo è stao breve 3 anni fa mostra
    FINO A POCHI GIORNI FA MI RENDEVO DISPONIBILE GRATUITAMENTE, CONDEDENDO MOLTO DEL MIO TEMPO LIBERO AD UNA GUERRA, OLTRE AL TEMPO CONTRIBUIVO ALL'AUTOFINANZIAMENTO ...... E ORA DOVREI FARE ALTRETTANTO PER DIALOGARE? Testimonianza di un ex attivista grullino
  • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
    Il Ministro della semplificazione (Coro "oca pro nobis") convinta in extremis a desistere: pretendeva di inserire nel Decreto il divieto di usare la frase "figlio di nessuno"...:D - lo si capisce lo si capisce da come guaarda la gge-e-e-nte
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ahahahahahah e c'è sempre di mezzo la "follia" di uno che aveva capito tutto cinquant'anni prima. Mi manca tanto uno come Enzo, l'era del mé paes! Ciao Arciere :)))
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    'Ammazza Tze Tze, mi stavi per far venire un colpo: "Orrore a Canale 5" con la foto di Bonolis: pensavo già si fosse sparato in diretta, che l'avesse decapitato un integralista islamico, assassinato un trafficante di droga messicano, che l'avesse schiacciato un pianoforte...( e bbbasta, con 'sti titoli.....)
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Ci si va per ridere, si sa già che non è successo nulla di grave.....
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Herri,chiamali fortunati...ma,noantri,'ndove volemo anna',che manco i nick cliccabbili c'avemo... Aho,si esce che c'hai 'n blogghe tutto tuo...t'o vengo a inficia'...si me regali 'na cinepresa,te ce manno,puro,i firmini...robba de prim'ordine...puro quarche scup,va...nun lo volevo di'...
    • Rossana V. Roma 3 anni fa
      Però il sistema funziona, visto che ci cliccate. Sono tanti soldini che si intascano un paio di furbacchioni alla faccia vostra. :-D
    • Gordon Freeman Utente certificato 3 anni fa
      Io pensavo che il Nano malefico sotto attaco di alzeimer avesse deciso di restituire tutti i miliardi di miliardi che aveva rubato agli italiani.........ma sara difficile che succeda si poi prima che lo faccia i suoi familiari lo scuoiano vivo !!!!!!
    • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
      il giorno che ascolteranno le nostre opinioni su tzetze sarà una manna... Cosi come è tzetze è deleterio ..sembra una sorta di striscia la notizia della rete...
  • peter 3 anni fa
    Caro renzi, l’unità non deve chiudere; raddoppia o triplica il finanziamento (beninteso coi nostri soldi, altrimenti che gusto c’è …), portalo se vuoi a 10 milioni l’anno, ma tieni duro. Se qualcuno si azzardasse a ricordarti che oramai questo giornale non lo legge più nessuno, (dicono i maligni che neppure il correttore di bozze ...) tu devi avere la risposta pronta:Una legge semplicissima: a tutti coloro che sbarcano sulle nostre spiagge (e quest’anno siamo già oltre 50.000), insieme alla bottiglia di acqua minerale si dovrà consegnare una copia dell’unità con l’obbligo per il nuovo arrivato di leggere almeno 3 pagine tutti i giorni, e questo dal giorno dello sbarco in avanti. Come vedi caro renzi le idee geniali non sono ne di destra ne di sinistra. sono solo idee geniali Pensa solo un attimo ai vantaggi di questa legge: Aumento esponenziale delle vendite dell’unità (= fine della crisi) Miglioramento, per i nuovi arrivati, della conoscenza della nostra lingua.(siamo o no la culla della civiltà?) Drastica frenata nel consumo di carta igienica Deterrente verso quei migranti che non sono ancora partiti Per finire, la legge falla retroattiva: costringeresti anche beppe a leggere tre pagine dell’unità.. Non mi ringraziare ciao P.S: Se poi funziona puoi aggiungere gradualmente anche il corriere, la repubblica ecc.ecc. ti assicuro che fra 10 anni avremmo i centri di accoglienza più invidiati del mondo. I nostri migranti parteciperanno a convegni in tutte le università… renzi facci sognare
  • Pierluigi 3 anni fa
    In Italia abbiamo bisogno di più giornali, ovvero di più giornalisti che sappiano riportare fatti esprimano opinioni non a comando. Io credo che buoni giornalisti riescano a comunicare ed avere seguito anche con le nuove tecnologie (web) sia creando un giornale con i propri mezzi ( vedi "Il Fatto Quotidiano") La vera lotto, nel campo dell'Informazione, è l'ACCENTAMENTO DEI MEZZI INFORMATIVI in mano a pochi e sempre i soliti che ci hanno accompagnato al declino.
  • andrea a44 Utente certificato 3 anni fa
    il signor mieli, vecchia enciclopedia di storie bislacche, a sentenziato, e dunque e colpa di grillo che a proposto una legge senza senso solo per far perdere tempo ai governanti velocemente predisposti a leggi ad personam. che anche se condannati sono l'optimus attuale. bravo mi e li.
  • Da Tsunami a pozzanghera il passo è stao breve 3 anni fa mostra
    Paraparappaparapà - trombe e trombette - il FQ annuncia vobis gaudium magnum " Farage annuncia formazione gruppo euroscettico con M5S " Il Vate per non lasciarsi mancare l'ennesima fregnaccia afferma: " Ha vinto la democrazia diretta "
  • paoloest21 3 anni fa
    o.t.? M5S-Farage, nasce gruppo euroscettico. Grillo: “Ha vinto la democrazia diretta” Nasce il gruppo Efd. Dopo giorni di discussioni e trattative, il leader del partito indipendentista inglese Nigel Farage annuncia la formazione del gruppo in Unione europea. In totale si tratta di 7 partiti ed un totale di 48 deputati, secondo una nota. Oltre ai 24 britannici, i 17 deputati italiani del M5S, lituani, francesi, svedesi, cechi e lettoni. “Saremo la voce della gente” dice Farage. Nella nota consegnata alla stampa c’è anche il commento di Beppe Grillo: “E’ una grande vittoria per la democrazia diretta. Per la prima volta in Europa, i cittadini hanno scelto i loro portavoce ed hanno detto loro dove stare nel Parlamento europeo”.""
  • Giovanni R. Utente certificato 3 anni fa
    Spero che questo sia solo l'inizio di un massiccio attacco contro la stampa di regime... Però secondo me dovete pesare un po' di più le parole... La frase "Meno giornali significa infatti più informazione." è infelice. E infatti l'hanno già ripresa nel talk-show pomeridiano di SkyTG24 (che è quello più imparziale, quindi figuriamoci cosa diranno negli altri talk-show). Ma non potevate scrivere "Meno giornali di partito significa infatti più informazione vera, corretta, imparziale e oggettiva." ? Ottimo l'elenco dei soldi pubblici che questi parassiti hanno preso ogni anno.
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    Aho,ho trovato 'na notizzia pe' Tzetze...fermano 'n Lamborghini e...incredibbile,chi scenne?? http://youtu.be/qI_E5SGGxKE
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ma si',Ocselene...quello che renne ermafrodita i gamberi de fiume...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      https://www.youtube.com/watch?v=EGxYBzkyA9M
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Ah,beh, io ho visto addirittura Mister Dixan......
  • mario45 massini Utente certificato 3 anni fa
    Ricordo a chi non lo sa che tutti i giornali ricevono aiuti di stato in base alla tiratura. Anche i giornali del gangster, della lega e del Goering de noantri. Oltre ai giornalisti, lavorano nei giornali migliaia di comuni mortali a rischio disoccupazione. C'è poco da gioire no? E non sono dei "trinariciuti". A proposito, a chi è riferito questo ridicolo aggettivo? Che poi l'informazione in Italia sia da regime siamo d'accordo. Ma tutta, con modestissime eccezioni.
  • Da Tsunami a pozzanghera il passo è stao breve 3 anni fa mostra
    ERNESTO LEONE TINAZZI, JE CREDI ANCORA AL GENOVESE E AL GURU? POSSIAMO DIRE CHE OGGI ESISTANO ANCORA GLI STESSI VALIDI PRESUPPOSTI PER L'ESISTENZA DEL MOVIMENTO 5 STELLE? LA MISSION ERA QUELLA DI LIBERARCI E DI ABBATTERE LA CASTA. LA CASTA NON E' STATA ABBATTUTA MA NEMMENO SCALFITA NEL MOMENTO MIGLIORE DEL MOVIMENTO 5 STELLE: MOMENTI MIGLIORI NON VI SI RIPRESENTERANNO E GLI ESPERTI NE SONO CONSAPEVOLI. QUINDI MI CHIEDEVO UNA COSA: PERCHE' BEPPE NON SI DECIDE A CHIUDERE L'ESPERIENZA, SE QUESTA ESPERIENZA, NON GLI PORTA DENTRO 1 EURO? ANCHE DAL PUNTO DI VISTA DELL'ORGOGLIO PERSONALE CONTINUARE SIGNIFICA CHE GIA' IN PARTENZA I PRESUPPOSTI DIVERSI ESISTEVANO.
    • Stefano Cervaro 3 anni fa mostra
      Da Tsunami a pozzanghera il passo è stato breve? Ecco uno che pensava che senza un euro di finanziamenti, senza i poteri forti alle spalle, senza le televisioni, senza un giornale, con tutti i "giornalisti" contro etc etc ... avremmo stravinto col 60% e cacciato il male. Abbiamo vinto la prima battaglia con le elezioni passate. Abbiamo "perso" la seconda battaglia prendendo "solo" il 21% alle europee. Abbiamo vinto a Livorno e non solo. E' una guerra. Si vincono battaglie, si perdono battaglie. E' una guerra DEMOCRATICA. Se volevi che un movimento vincesse in quattro e quattro otto allora dovevi cercare un nuovo partito fascista che andasse a prendersi il potere con la forza. Comunque il partito del 40.8% del 57% dei votanti alle europee, si sta rivelando tale e quale al precedente partito che teneva in mano l'Italia. Ladri da una parte, ladri dall'altra. Se chi va a votare vota i ladri sapendo di votare ladri, allora significa che, democraticamente, questa nazione continuerà a essere governata da ladri. Se vuoi sovvertire questo armati e parti. Noi continuiamo, battaglia dopo battaglia, a proseguire per la nostra strada DEMOCRATICA. SENZA finanziamenti SENZA TV SENZA giornali SENZA, almeno per ora, LADRI nel movimento. Saluti
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    M5S-Farage, nasce gruppo euroscettico. Grillo: “Ha vinto la democrazia diretta” di Redazione Il Fatto Quotidiano | 18 giugno 2014
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Fonzie sei un coglione. PUNTO Non si può definire in nessun altro modo chi fa accordi con un condannato! Fanculo
    • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
      quanto ha affermato il pregiudicato di firenze appena ha visto uno spiraglio aperto dai "cittadini" eletti del M5S riguardo una possibile collaborazione a cambiare la Legge elettorale mi ha convinto ancora di più sul fatto che Renzy è l'altra faccia della medaglia del Nano di arcore (non dimenticate che l'ascesa politica di Renzy l'ha voluta il condannato di arcore, passando per le cene di notte e colloqui diurni).... Senza dimenticare il "patto del nazareno" voluto fortemente dallo stesso Renzy e dal prescritto per tangenti che siede all'alto colle è ancora segreto (se mai segreti devono essere patti scellerati che uniscono due pertiti, falliti sotto l'aspetto morale e di condotta, ufficialmente agli antipodi ma storicamente all'unisono uniti nelle porcherie istituzionali) Bene saputo della disponibilità del M5S a sedersi al tavolo per le riforme, Renzy ha avuto da dire, in sintesi: "l'importante è fare le cose senza nascondere nulla e senza trabocchetti" viva lo streamming ! Stiamo ancora aspettando, quanto auspicato dal condannato-graziato Sallusti e indirizzato proprio a Renzye: renda pubblico il patto del nazareno. Ps: magari tra un anno lo renderà pure pubblico il patto (a tre) tra condannati e prescritto, forse apprenderemo che oltre ad accordi di non belligeranza, riguardano anche la spartizione delle "mazzette" dell'EXPO, di chiudere un occhio su MPS, sul "rifinanziamento" delle banche private italiane che sollecitate a salvare le coop., Mediaset, Alitalia, FS, Poste ed autostrade, ma anche i pozzi senza fondo di Finmeccanica ed ENI (madre e padre del sistema tangentizio italiano) e tanti altri "scandali" che ad oggi non sappiamo, ma che possiamo immaginare.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      E' la questione che mette a tacere qualunque piddino: funziona sempre.......
  • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
    Che bello, in alcune dispute si sceglie il fioretto come arma perchè è nobile, ci si fa l'inchino, ci si porta i testimoni e infine si duella, l' apparenza nasconde l'odio e l'amore, si fa del cerimoniale e si rispetta il galateo, la forma è quello che conta, si ha paura o timore del giudizio, conferma ne sia gli abberanti assassini she si ripetono settimanalmente..., scoprendo poi che erano persone irreprensibili. Me ne frego.
  • vaffan.... 3 anni fa
    Hanno succhiato tutti quei soldi li ai cittadini ???. Soldi che potevano servire a migliorare la vita dei cittadini o ad aiutare qualche impresa in difficoltà. Nonostante tutto la testata è allo sbando. Ora mi domando : Chi si è mangiato tutti quei soldi. Ovvio : Direttori incompetenti e assunzioni in eccesso. Tanto paga sempre il popolo. Che merda. Beppe : Il M5* sta diventando buonista ???. Ma non dovevano andare tutti a casa. Pensavo ad una lotta democratica per raggiungere questo scopo in vista delle prossime elezioni regolari, ma vedo che cominciamo a cedere sulle nostre posizioni. Mi dispiace proprio tanto. Rimango del parere che se vogliamo salvare l'Italia e il suo popolo, i ladroni devono andare tutti a casa. Sempre M5* ma con un po' di tristezza.
  • michele p. Utente certificato 3 anni fa
    Una magra consolazione ed una reale....considerazione: Si può morire di fame come di indigestione. Diceva Winston Churchill: Potevano scegliere fra il disonore e la guerra. Hanno scelto il disonore e avranno la guerra.
  • aniello r. Utente certificato 3 anni fa
    UNITÀ...VI SENTIVATE PROTETTI COME UN PISELLO NEL BACCELLO... ORA LE VOSTRE MENZOGNE VI SI SONO RIVOLTATE CONTRO.. PARASSITI E CIARPAME GIORNALISTICO.... MI DISPIACE PER CHI NEL GIORNALE LAVORA DAVVERO..... FAMIGLIE CHE AVETE ROVINATO...
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 3 anni fa
    APPELLO ALL'UNITA'. Chiedete aiuto a Berlusconi, lui si che non si scorda degli amici. Capisc'a me
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
      Magari direttore Giuliano (la-prostata) Ferrara, che spiegherà tra volute di sigaro la coerenza tra il passato e il presente del giornale...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      ..." L'Unità, giornale di chi ha bastonato Antonio Gramsci nel 1924".....
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Per sfregio, ne farebbe un giornale dell'ultradestra.....
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Cazzi loro. Bye bye giornalisti faziosi. Non so dispiacermi per voi, mistificatori della verità. Andate affanculo! Avete contribuito pure voi alla rovina di questo paese. Nulla da aggiungere. Saluti
  • Da Tsunami a pozzanghera il passo è stao breve 3 anni fa mostra
    NON TROVI UN GRULLOIDE CON L'ELMETTO ..... NEMMENO A PAGARLO! MN
  • parlate dell'Unità vah 3 anni fa
    Giustamente Matteo Renzi Elimina il Contante. Giustamente, Matteo Renzi, forte del legittimo e mai visto mandato elettorale, continua a imporre la sua visione (e di quella del suo amico Serra…. il finanziere con paradiso fiscale sotto il culo, non lo scrittore). E infatti è in arrivo la “fattura elettronica” e lo “scontrino elettronico”, misure fondamentali per colpire il terribile nemico invisibile “l’evasione fiscale”. E’ del tutto evidente che lo “scontrino elettronico” non ha alcun valore se non è accompagnato dall’obbligo di essere pagato con moneta elettronica, e dunque al divieto dell’uso del contante parrebbe da 3o € in su. Devo anche prendere atto che le 13.801 firme apposte sull’iniziativa Contante Libero costituiscono una ulteriore ragione per abolire del tutto il Contante, il ridicolo numero di sottoscrizioni in 18 mesi indica che gli Italiani ritengono irrilevante la scomparsa del denaro contante e sono ben felici di regolare tutto in Moneta Elettronica. Quindi, ciascuno avrà avuto quello che si è meritato. p.s. ehi qui in Ticino il contante è la regola, la maggior parte dei negozi NON ha il POS e l’evasione fiscale NON è un problema….. uhmmm ma che strano eh?... Ce lo chiede l'europa?...Non sembra proprio... I limiti sul contante in europa. Belgio 15.000 euro, Danimarca 13.400 euro, Francia 3.000 euro, Romania 2.300 euro, Slovenia 15.000 euro, Spagna 2.500 euro, mentre negli altri Paesi NON vi è alcun limite. Tutto per salvare le banche e le loro sofferenze e per salvare uno Stato alla bancarotta governato da ladri e delinquenti.Poi aboliranno la figa per combattere gli stupratori e le siringhe per combattere la droga.
  • pier p. Utente certificato 3 anni fa
    Si incazzano tutti del post di beppe sulla chiusura dell'UNITA' (così faranno in modo di tenerla in piedi)! Anche rai news24 ne parla e non dice dei finanziamenti, ma parla della perdita di posti di lavoro (alitalia no eh?) Lo paragona a mussolini che chiuse l'unità...non sano proprio cosa inventersi! Quindi la guerraaaaa non è finita...E'APPENA COMINCIATA!
  • Gordon Freeman Utente certificato 3 anni fa
    2003: 6.817.231,05 € 2004: 6.507.356,94 € 2005: 6.507.356,93 € 2006: 6.507.356,94 € 2007: 6.377.209,80 € 2008: 6.377.209,80 € 2009: 6.377.209,80 € 2010: 5.656.442,55 € 2011: 3.709.854,40 € 2012: 3.615.894,65 € Mi sembra d'aver letto che il primo giornale che ha aperto la strada a tutte queste ruberie legalizzate sia Il Foglio di Ciccione Ferrara.....volevo apostrofarlo in altra maniera ma mi sono astenuto.....e questi milioni di euro sono solo una infinitesima parte di tutto il colossale RUBICIDIO del denaro PUBBLICO.......DEVONO RESTITUIRE TUTTO IL MALTOLTO QUESTO E' LA MANIERA GIUSTA LA MIGLIOR PUNIZIONE CHE POSSIAMO DARGLI A QUESTA FECCIA DI DELINQUENTI CHE DEPREDANO TUTTO....quando la realta supera la fantasia e non c'e' piu limite allo skifo !!!!
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 3 anni fa
    FINANZIAMENTI PERCEPITI DALL'UNITA' A PARTIRE DAL 2003 2003: 6.817.231,05 € 2004: 6.507.356,94 € 2005: 6.507.356,93 € 2006: 6.507.356,94 € 2007: 6.377.209,80 € 2008: 6.377.209,80 € 2009: 6.377.209,80 € 2010: 5.656.442,55 € 2011: 3.709.854,40 € 2012: 3.615.894,65 € ...... E LO SCIACALLO SAREBBE GRILLO ???? Capisc'a me
  • Vittoria (PC) 3 anni fa
    Piu'vado avanti e piu'mi convinco che al Movimento serva davvero un TV tutta sua.Occorre acquistare un canale televisivo caro Beppe,si fa tv intelligente,informazione seria come solo tu sapresti fare.In questo modo secondo me molti altri giornali e tv spazzatura potrebbero chiudere definitivam.La gente questo vuole,la gente comune gli anziani soprattutto non conoscendo nulla di veritiero del movimento e'logico che non lo amano.Ti pare?Pensaci su dai. Ciao e buon lavoro w il m5s
  • giordano caroli Utente certificato 3 anni fa
    l'unità è un preistorico quotidiano che parla ancora la lingua di potere intellettuale partitocratico concettualmente intraducibile, al giorno d'oggi, almeno credo - sono sicuro che la maggior parte della gente non ne sentirà de la sua scomparsa.
  • aniello r. Utente certificato 3 anni fa
    UNITÀ. ORA SIETE PIU UNITI.....SPARIRETE DA SOLI PER FAME....
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    “Vi ricordate la servitù e i contadini nei bei tempi passati del feudalesimo medioevale? Se la risposta è no, ho delle buone notizie per voi! E' consuetudine nel mondo del lavoro in Grecia oggi ottenere la paga in beni, il baratto, invece che in salari. Rivive il feudalesimo nella Grecia della moderna Unione Europea e della zona euro”. Con questa premessa in uno dei suoi ultimi post, il blog greco KTG riporta un'inchiesta condotta dall'Istituto del lavoro della Confederazione dei sindacati (GSEE), definendola scioccante ma non così inattesa se si considera che per le leggi dell'austerità, della depressione indotta e della competitività, le condizioni di lavoro e di salario hanno reso i cittadini greci degli schiavi moderni. Ecco alcuni dati dell'inchiesta, così come riportata da KTG: i lavoratori ricevono stipendi con ritardi dai 3 ai 12 mesi i lavoratori ricevono un terzo dei loro salari, il resto è pagato attraverso servizi come ad esempio la possibilità di dormire in un albergo, buoni pasto e coupon per acquisti di altri beni al supermercato. I datori di lavoro non pagano tredicesima e quattordicesima come obbligati per legge, ma in cambio offrono coupon per cibo e benzina. Costringono poi i lavoratori a firmare per il fatto che hano ricevuto l'intero bonus. GSEE stima che oltre un milione di lavoratori non ha ricevuto tredicesima e quattordicesima. I giovani lavoratori sotto i 25 anno anni sono assunti con contratti mensili per lavoro part-time di 4 ore al giorno e salari di 180 euro al mese. Con 25 giorni lavorativi si tratta di uno stipendio di 7,2 euro al giorno e più o meno 1.72 euro l'ora! KTG ricorda l'indignazione della prima "riforma del lavoro" nel 2011 che aveva tagliato drasticamente i salari fino a paghe da 3 euro l'ora. Ma ora si è passati alla rassegnazione e non ci si indigna neanche più... Secondo il diritto del lavoro, il salario minimo per coloro che hanno meno di 25 anni dovrebbe essere di 480 euro per un lavoro full-time. Ma a chi interressa
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      Ma a chi interressa le leggi quando la domanda del lavoro è straordinaria, il tasso di disoccupazione enorme e la liquidità in circolazione è scarsa perché le banche stanno risparmiando? I lavoratori greci, prosegue Ktg, saranno presto abilitati a pagare le loro bollette e il loro affitto in coupon per detergenti o buoni pasto. E' strano come nel 2011 e 2012 i greci hanno fatto un tuffo nel passato ad i tempi di Chrles Dickens, mentre nel 2013 e 2014 si è arrivati fino al Medio Evo. "Posso immaginare che in un paio di anni, la Troika si lamenterà della mancanza di abilità del mondo nel lavoro e di fondi sociali assicurativi vuoti nella competitiva Grecia", conclude Ktg. Fonte: L'Antidiplomatico
  • e.g. 3 anni fa
    >...certo che gioisco quando uno di questi sparisce Anche io! Ma me lo tengo per me o per la mia cerchia di intimi. Si chiama savoir vivre. Se poi fossi capo di un partito, me lo terrei per me due volte. Si chiama INTELLIGENZA.
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
      all'inizio si chiama INTELLIGENZA, poi alla fine si chiama HAMMAMET! :)
  • Carlo D. Utente certificato 3 anni fa
    Tramite il Blog Beppe ci dà una notizia che i media di regime (tutti!) si sono ben guardati dal dare e da commentare. Ottimo!
  • marco beato Utente certificato 3 anni fa
    BERLUSCONI DOCET : Il Ministro MADIA, infila nel suo decreto, un "cavillo ad personam" per cancellare la possibile , prossima condanna di RENZI.LEGGE “SALVA-RENZI” !!! Una norma che (guarda caso) depenalizza le assunzioni facili e che salverebbe il premier dalla condanna che gli potrebbe arrivare dalla Corte dei Conti il 24 settembre 2014.......
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      la madia chi? quella che era fidanzata con il figlio di Napolitano? ^_^
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Berluschino Renzie non ha nulla più da imparare dal babbo.
  • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
    Niente disastro sociale in Grecia per il TG3, niente Sindacati di Base. In compenso "Renzi rilancia, assicura, avverte". Per il TG3 niente pendolari su treni coi pidocchi, in compenso un'imperdibile servizio sul PedoVerme alla camera tra i flash e i sorrisi e...per finire in bellezza, un Promo dei ColdPlay in Australia. Ma ciò che mi ha fatto andare di traverso il caffè è stato il commiato: "per oggi è TUTTO"!!!!
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      .....e pensare che ai tempi dei governi Berlusconi ,il Tg 3 pareva una buona fonte d'informazione,come si cambia quando si è al potere!!
  • e.g. 3 anni fa
    >... la scomparsa dei giornali. Un'ottima notizia.... Dalle mie parti le OTTIME notizie sottointendono gioia... se dalle tue parti non è così va bene lo stesso, ma permetterti di dire che la tua zona fa eccezione alla regola generale. ;)
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Non direi proprio che non offendi mio caro, i tuoi post sono pieni di parolacce e insulti. Credi siamo tutti come te?
    • e.g. 3 anni fa
      Non mi firmo perché dopo 10 o 12 ban solo per aver detto come la penso senza mai offendere nessuno mi sono ROTTO I COGLIONI di certificarmi. Comunque sono di Genova, dove normalmente c' è brava gente. Fanatici a parte.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      e da che parti sei visto che non hai neppure il coraggio di firmarti? Ma vattene !
  • Tutto bene tutto a posto 3 anni fa
    Crisi: Censis, boom disoccupati over 50, +146% dal 2008. E chi cazzo se ne frega?... Il "bomba" pensa solo ai "ccciovvani" e a dare 80 euri in busta paga a maestre, professori e parucconi (18 ore di lavoro alla settimana e 3 mesi di ferie).
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Spero che il destino ci faccia incontrare, (io tu e la mia pattadese).
    • llIII.. 3 anni fa
      La conferma che sei un ometto di merda? Sì,prego...
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Grazie per la conferma.
    • Tutto bene tutto a posto 3 anni fa
      Il povero ignorante pieno di merda partorito dal buco del culo di una scrofa sei tu, idiota, che ti fai mantenere dagli altri dietro a quel nick del cazzo. I disastri fatti dalla pubblica istruzione e da quelli con l'“altissimo compito, ” sono sotto gli occhi di tutti e tu ne sei un chiaro esempio: un disadattato coglione che passa la sua vita da prezzolato anonimo di un blog perché nella vita reale, con quel nulla che ha imparato, non riuscirebbe a guadagnarsi neanche l'acqua che beva.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Sei un ignorante, e come tale, ragioni: non hai abbastanza sale in zucca per capire che il fondamento di una società sana, libera e moderna, è la Pubblica Istruzione, e che fare l'insegnante è un altissimo compito, non una questione di "diciotto ore alla settimana" (falsa, tra l'altro); che la funzione dei docenti sia stata progressivamente svilìta, che la Scuola sia stata letteralmente fatta a pezzi allo scopo di ingrassare le "parificate" e le private, l'aver ridotto quella scientifica, Tecnica e Professionale ad una ridicolo ricettacolo di disperati prossimi alla dispersione scolastica, la cui preparazione dovrebbe essere affidata alla formazione "Scuola -lavoro" per il 35% delle ore curricolari (l'ennesimo "regalo" al carrozzone privato messo subito in piedi allo scopo di drenare risorse pubbliche), è qualcosa che andrebbe vissuta in prima persona, prima di vomitare quelle quattro cazzate che vagano nella tua mente.
  • e LO SPRED? non E' A 1000000000000000000000???? 3 anni fa
    Il cazzaro di Firenze: "Per salvare l’Europa bisogna cambiarla....Basta con rigore e austerità" "BOMBA",PIGLIATI STA SCORREGGIA IN FACCIA: Merkel puntella l'Europa: "Niente modifiche al Patto di stabilità" (18 giugno 2014) Secca smentita per Sigmar Gabriel, vice cancelliere, presidente del partito Spd oltre che ministro dell'Economia del governo di Berlino. BERLINO (WSI) - Non c'e' alcuna necessita' di modificare le regole del Patto di Stabilita'. Lo ha detto il cancelliere tedesco Angela Merkel, quasi a smentire Sigmar Gabriel, vice cancelliere e presidente del partito socialdemocratico tedesco (Spd) oltre che ministro dell'Economia del governo di Berlino, che in precedenza aveva suggerito di concedere ai singoli paesi piu' tempo per mettere in ordine i propri conti. ''Non c'e' alcun bisogno di cambiare il Patto di Stabilita'', ha detto la Merkel nel corso di una conferenza stampa.
  • Primo Rossi Utente certificato 3 anni fa
    Dedicherei all'Unità le stesse parole che Fassino ha usato per Grillo. "Si facciano un blog loro e vediamo quanti soldi prendono in pubblicità!" :-)
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    Un tempo, sarebbe stata una ferale notizia, sapere che il giornale "fondato da Antonio Gramsci" potesse anch'esso finire nelle grinfie del Nano, ma dopo tutto ciò che è successo, pazienza, me ne farò una ragione: " L'Unità, giornale di gossip, cucina e passatempi, Mondadori Editore"........
  • e.g. 3 anni fa
    Ennesimo post del cazzo che farà perdere diverse centinaia di migliaia di voti. La cosa è così evidente (ci arriva anche un imbecille, quindi tutti meno i talebani più decerebrati) che è EVIDENTE che il fine deve essere proprio quello, fine perseguito PERVICACEMENTE con una interminabile serie di cazzate dopo le politiche, peraltro con ottimi risultati (2 o 3 milioni di voti persi, ma evidentemente se ne vuole perdere ancora un pò). Cioè, voglio dire: un conto è battersi per abolire il finanziamento pubblico ai giornali, un conto è gioire ***PUBBLICAMENTE*** perché un quotidiano che non la pensa come te chiude (notare il PUBBLICAMENTE... nel profondo del proprio cuore, nel proprio privato, ogni gioia è lecita, ma BUONSENSO invita a tenersela per se). Est modus in rebus, sunt certi denique fines quod ultra citraque nequit consistere rectum.
    • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
      Forse andrebbe aggiunto un pizzico di diplomazia in questi post ... ma giusto un pizzico ... perché non so se l'hai capito ma qui c'è gente incazzata marcia ... a veder i soldi presi da QUEL giornale (apertamente schierato) mi ha rovinato la giornata. È un insulto ... ma che insulto ... è VIOLENZA questa. Altro che palle. Non è che si gioisce perchè QUEL giornale non la pensa come te ... NON È QUELLO IL MOTIVO DI GIOIA ... La gioia sarebbe uguale anche per gli altri giornali (anche quelli che la pensano come te) ... qui c'è l'aggravante che, mentre per un giornale non schierato, c'è il velo (ovviamente finto) del 'servizio pubblico' dell'informazione 'oggettiva', qui il velo non c'è proprio ma c'è solo un gran puzzo di fregatura e di regime ...
    • pier p. Utente certificato 3 anni fa
      e.g. : Non aggiungo: Quante belle risposte HAI !
    • e.g. 3 anni fa
      >Ti qualifichi da solo con l'inizio del tuo post. Quello che scrivi sono le vostre speranze.... Si parla del diavolo ed ecco che ne spunta la coda... ;)))
    • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa
      un conto è " che non la pensa come te" un conto è sparare cazzate in malafede con i soldi della collettività. Nell'ultimo caso se aggiungiamo che è in perdita, ben venga la chiusura!
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Ti qualifichi da solo con l'inizio del tuo post. Quello che scrivi sono le vostre speranze. Stando alle vostre profetiche previsioni il Movimento 5 Stelle sarebbe già estinto da mesi. Purtroppo per voi siamo vivi più che mai.
    • e.g. 3 anni fa
      >... la scomparsa dei giornali. Un'ottima notizia.... Dalle mie parti le OTTIME notizie sottointendono gioia... se dalle tue parti non è così va bene lo stesso, ma permetterti di dire che la tua zona fa eccezione alla regola generale. ;)
    • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 3 anni fa
      Questo e' il paese dove la gente che lavora deve mantenere i fannulloni: quelli che ricevono vitalizi, politici che con megastipendi che non si presentano nemmeno in parlamento, attori che ricevono contributi statali, giornalisti che rice vono soldi dallo stato, ecc. certo che gioisco quando uno di questi sparisce
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa
      Non mi pare che nel post ci sia un accenno a "gioire" per la chiusura di un quotidiano che porta il titolo di un Grande giornale che fu.
    • e.g. 3 anni fa
      Cioè, visto che sei un VERO UOMO, se sai che la moglie di un tuo collega che ti sta sui coglioni gli fa le corna gli saltelli intorno tutto contento gridando: "Cornuto, cornutoooooo" ? E se un altro tuo collega che ti sta sui coglioni entra in ufficio e dice: "Mi hanno diagnosticato un tumore", gli vai vicino, lo guardi negli occhi e gli dici: "CI GODO!" ? No? Allora sei un vero uomo solo a metà, o magari un quarto... meglio che niente, tutto sommato. OPPURE FAI IL VERO UOMO SOLO QUANDO TI FA COMODO O NON RISCHI NULLA. Contento te... contenti tutti
    • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
      Ognuno la pensa come vuole o si vuole, personalmente GIOISCO e non me ne può fregare di più di "certe" elucubrazioni.
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    @ Ernesto Ci sarà pure un sistema per avere dello spazio in tv senza essere dei venduti, scusa ma con questo principio anche i nostri in parlamento dovrebbero essere dei venduti, visto che là lo sono tutti o quasi...che discorso è? Piuttosto sarebbe auspicabile che Grillo, da buon portavoce ( come si definisce lui stesso ) presenziasse tutte le trasmissioni più credibili e facesse pubblicità al lavoro oscuro dei nostri eletti e che nessun giornale o televisione riportano; supportato anche da qualche giornalista del movimento, ce ne sarà qualcuno o no?
  • con Tremonti sarebbe spred a 100000000000 3 anni fa
    La bomba delle sofferenze bancarie: record a 166 miliardi +25% in un anno. Crediti inesigibili crescenti per i piccoli operatori economici, le imprese e in misura inferiore famiglie, secondo i dati Abi. Va tutto bene signora la marchesa. Il "bomba" non si tocca perchè sta riempiendo d'oro le banche piene di merda e cazzate. La merda delle banche ce la rimangiamo noi a cucchiaiate con abolizione del contante, e le patrimoniali sui risparmi e sugli immobili.
  • marco beato Utente certificato 3 anni fa
    PAOLO MIELI : VECCHIO TROMBONE, QUANTO TEMPO HAI STONATO..... Il "grande" giornalista .... Paolo Mieli direttore del più "grande" quotidiano italiano ( Corriere della Sera), stamattina ci dona la sua prima perla di saggezza...: "Grillo sta facendo un vero sabotaggio parlamentare presentando una legge parlamentare bislacca che non sta in piedi. Che verrà discussa da personaggi secondari visto che Renzi non ci andrà. Soltanto per impedire che Renzi mantenga la promessa di far approvare la legge uscita da un patto in tempi brevi. Per la paura di dover poi magari andare a votare in caso di elezioni anticipate"... Non credevo alle mie orecchie... Una serie infinita di cazzate sparate a raffica con la prosopopea di un saggio buddista. Allora sarà valida una legge anticostituzionale figlia di un patto segreto con uno che non potrebbe fare il vigile o il bidello, ma che tiene per le palle ancora l'intero parlamento? Se Grillo dice No boicotta. Se dice Si boicotta... Questa è purtroppo tutta la linea uscita dalle dichiarazioni dei ministri PD. Lo ripeto per la centesima volta... Civilmente e democraticamente non se ne uscirà mai. Le dittature non si abbattono con le chiacchiere. Antonio Codari
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    E VOGLIAMO DIMENTICARE CHE ANCHE "EUROPA", UN ALTRO ORGANO DI STAMPA UFFICIALE DEL PD beneficia dei finanziamenti pubblici? Anno Finanziamento 2003 3.138.526,10 € 2004 3.711.380,17 € 2005 3.718.489,68 € 2006 3.613.912,92 € 2007 3.599.203,77 € 2008 3.527.208,08 € 2009 3.527.208,08 € 2010 3.084.833,74 € 2011 2.343.678,28 € 2012 1.183.113,76 € Europa è l'erede del quotidiano Il Popolo, del quale conserva parte della redazione e molti collaboratori. fonte Wikipedia
  • Michele F. Utente certificato 3 anni fa
    E con 3milioni e passa non si riesce a stipendiare 60 giornalisti? Da ignorante faccio questo conto 60*3.000euro*12mesi=2,160 milioni di euro. Rimane qualcosina senza contare i guadagni da inserzioni pubblicitarie sul quotidiano, da usare per costi d'impresa. Ma perchè anzichè stampare e non vendere, si comincia una volta per tutte a stampare solo a richiesta? Tipo abbonamento o simile? Bisogna inventarsi qualcosa, pure un cretino capirebbe che la carta non servirà più a niente tra qualche anno. I fedelissimi della versione stampata (non solo Unità) devono pagare il triplo se preferiscono passare all'edicola. Mannaggia a questi fedelissimi, che sono per lo più anzianotti, che non stanno al passo, che tra 15anni non ci saranno più, e allora il giornale di carta sarà sconosciuto come la musicassetta lo è adesso ai bambini dell'asilo. E' inevitabile, basta prendere accorgimenti, e lo si sarebbe dovuto fare già da molti anni.
  • Marco Roi 3 anni fa
    Non grillo ma SCIACALLO!
  • pier p. Utente certificato 3 anni fa
    Sono arrabbiatissimo ! La boschi e orfini "BLINDANO" l'italicum fatto (non in streaming) con il condannato ! Anzi il condannato viene ricevuto anche alla camera! ROBA DA MATTI,... per proporre il presidenzialismo e attaccare NAPOLITANO! Lo sà la boschi che la legge elettorale va ampiamente condivisa...?Ora che siamo disponibili a discuterla ci chiudono la porta a priori? Viene la voglia in senato di comprare (come LORO han sempre fatto)dei parlamentari (razzi e scilipoti insegnano) e far passare la ns/ legge elettorale! Intanto recuperiamo gli ex e i misti e facciamo gruppo e valere le ns/ posizioni! Prima ci volevano partecipanti e ci tacciavano di inerzia..ora non va bene che si partecipi costruttivamente...chiudono la porta senza aprirla un poco !
  • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
    Può darsi che Gramsci si rivolti nella tomba. Ma non sono sicuro che si rivolterebbe da vivo. A volte penso che certi miti resistano proprio in quanto deceduti prematuramente. Vista l'esperienza ritengo molto probabile che Gramsci potesse diventare come D'Alema, che Jimi Hendrix potesse fare la fine di Alan Sorrenti, che il "Che" potesse divenire Presidente peronista in Argentina. La Capezzonite eil rincojonomento sono nelle corde dell'Umanità...
    • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
      Servirebbero 5 anni di informazione pulita (fatta non da venduti, iscritti a un ordine per di più) per poter sperare nella ri-formazione di una pubblica opinione degna di questo nome. Che inquadri un po' meglio i candidati alla 'guida' (si fa per dire) del paese ... e che si renda un po' meglio conto dei problemi, delle promesse fatte e di quelle mantenute. Ora come ora l'opinione è creata dai giornal-tv-partiti e resa pubblica. È ora di cambiare... È così utopico sperare in un'informazione libera e VERA? Che tristezza ...
  • IRPEF TASI TARES IMU IUC 3 anni fa
    IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC IRPEF TASI TARES IMU IUC Tutto bene tutti zitti.
    • paoloest21 3 anni fa
      non disturbiamo c'è pittiuomo... a f..irenze andranno?
  • ovviamente niente pioggia di pece e fuoco e niente spred a 500 3 anni fa
    Altro cartellino giallo all’Italia, colpevole d’aver violato la normativa europea secondo cui la pubblica amministrazione deve saldare i conti con i fornitori privati entro trenta giorni, o sessanta in casi particolari (come gli ospedali). La Commissione Ue ha aperto una procedura d’infrazione contro l’Italia in quanto ritiene che nella pratica non applichi correttamente la direttiva Ue sul ritardo dei pagamenti da parte della pubblica amministrazione. Le imprese non vengono pagate come previsto dalle regole Ue ma con ritardi che arrivano sino a 210 giorni. Tutti zitti tutto bene...solo Herman Van Rompuy può fare lo stronzo quando al governo non c'è un porco del FMI diversamente "è inspiegabile"
    • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
      E la magistratura? Che fa?
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 anni fa
    L'Unita' e' il quotidiano di partito che prende la mole maggiore dei finanziamenti pubblici all'editoria I senatori del M5S hanno presentato un disegno di legge che propone "l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria",che al suo interno comprende anche il finanziamento ai giornali Con gli ultimi tagli queste sovvenzioni si sono ridotte a meno di 70 milioni di euro l'anno riservate soprattutto alle testate di partito e a quelle religiose Oltre a questi finanziamenti, i giornali godono di benefit di ogni tipo,dalla detassazione delle spedizioni,alla carta ecc. Questi finanziamenti esistono in misura cosi' esagerata solo in Italia e malgrado questi aiuti di Stato l'Italia e' il paese europeo dove si leggono meno giornali e le tirature sono le stesse del dopoguerra malgrado l'aumento della popolazione In tutto il mondo l'informazione si e' spostata sul web ma i giornali italiani sono talmente abituati a essere allattati dallo Stato che da soli fallirebbero e,come si vede,falliscono lo stesso per mancanza di lettori La cosa bizzarra e' che anche i giornali di estrema sx esigono i finanziamenti pubblici come esigono la forma partito e gli altissimi stipendi e vitalizi dei politici,contribuendo anch'essi alla difesa dei benefici della Casta In questo senso il M5S ha costituito una moderna eccezione,anche se dalla sx radicale sono sempre arrivate critiche feroci e minimizzazioni sulla potenza informativa del web Il web lo disprezza solo chi non lo conosce e ormai si avvia a costituire la fonte di informazione primaria per il cittadino che vuol conoscere i fatti,esulando dalla strettoia padronale dei gestori delle testate giornalistiche e permettendo un migliore confronto tra opinioni Nel campo dell'informazione su carta l'Italia e'al 70esimo posto, il che vuol dire che prima la sua stampa disinformante e nefasta sparira' meglio sara' per tutti Ma una riforma drastica dovrebbe venire anche ai tg e ai letali talk show che sono armi di disinformazione di massa
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      GRANDE VIVIANA! Ri-entrata in Lei, congratulazioni! Azz... Lei era in vacanza lunga, però!!! Bentornata...
  • con B. sarebbero piovuti piscio e sputi da ogni dove 3 anni fa
    Ticket sanitari legati al reddito, tagli alle cliniche. Finalmente sta per cambiare l'assurdo regime secondo cui anche i più ricchi usufruiscono dell’esenzione. Per chi si illudesse: oltre i 1000 Euro siete già considerati ceto medio. A non pagar nulla saranno exstracomunitari che sanno a memoria tutti i loro diritti (non i doveri) e che la Boldracca in analisi assieme alla teppaglia sinsitronza del blog vorrebbero venissero in Italia ancor più numerosi.
  • Giovanni C. Utente certificato 3 anni fa
    iscrivetevi qua per validare documento https://www.change.org/it/petizioni/movimento-5-stelle-verifica-del-documento-d-identit%C3%A0-per-accedere-al-sistema-operativo-del-movimento-5-stelle
  • cristia d'avola 3 anni fa
    mi spiace solo per il valore storico,ma devo ammetere che il giornale chiuede per l'incompetenza di fare informazione.informazione di parte come tutta la stampa di regime,destra e sinistra e finita.tutti devono capire che abbiamo intrapreso un percorso dove le politiche e l'informazione diventano di buon senso e il non buon senso,ma sopratutto diano informazioni vere.lo dimostra IL FATTO CHE LE VENDITE DEI GIORNALI SONO IN CALO,TUTTE LE TESTATE ANCHE CON I SUSSIDI SONO IN CRISI.le nuove generazioni trovano le informazioni in modo diverso,blog autonomi,informazioni sui social in tempo reale ecc.ecc.(e anche piu ecologico)non si usa carta.
    • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
      Aggiungerei anche che con la crisi economica si cerca di risparmire dappertutto, anche nella carta stampata.
  • con Tremonti pioveva merda dal cielo 3 anni fa
    Le previsioni sul debito italiano? Sono già saltate. Nei primi 4 mesi di quest'anno è aumentato di oltre 78 miliardi, che corrispondono allo stesso incremento di tutto il 2013. Ma nessuno fiata, anzi...guarda un po'...
  • giuseppe Amato Utente certificato 3 anni fa
    beh era ora!
  • stefanodd 3 anni fa
    Bene ha fatto Beppe e il M5S a proporre un confronto con Renzi e il PD sulle riforme, così finalmente tutti qegli elettori? del M5S "aperturisti" non bofonchieranno più e smetteranno di rompere, chi come me che vive nella regione rossa da sempre, dopo aver frequentato le sezioni del PD e conosciuto le persone del PD, si permette conoscendoli di nutrire più che qualche ragionevole dubbio soprattutto sulla buonafede di costoro!
    • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
      alcuni parlamentari del m5s o sono ingenui o si comportano come san Pietro o dei venduti.
  • nessun copy 3 anni fa
    x Ernesto la Habana L' avversione al tubo catodico come agli lcd-led e plasma io ce l'ho, (li ho elencati tutti senno er frùttarolo mi dice che sono obsoleto) ma come fai solO con internet, vista la diffusione x ora inferiore alla tv, a raggiungere quelli che non lo usano quelli che non sono in condizioni di usarlo, sono cittadini come tutti noi. Parlo con cognizione di causa xchè è successa a me questa cosa non ho mai avuto informazioni corrette sul M***** sino a che non mi hanno comprato un computer i figli. Non credo che x avere una trasmissione di informazione di un'ora del M***** possa essere etichettato venduto il conduttore solo xchè è sulla Rai inoltre le difficoltà di comunicazione del MoVimento potrebbero essere superate con un po' di tv ma è solo un'idea ciao Ernesto
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Ci fosse ancora solo la TV in bianco e nero del 1954, questa avrebbe comunque il sopravvento sulla Rete: è il "media" per eccellenza......
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      Saludos!
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      @ Copy: avresti ragione (AVRESTI) se la realtà non fosse appunto LA REALTA'! Avresti ragione se non ci fosse in video un solo minuto di corruzione; convieni con me che ora è pura utopia. Suggerirei di "sterminare" la corruzione a livelli accettabili. Se accettiamo la frase "livelli accettabili" nel tema "corruzione"! Aggiungerèi la parola "mistificazione". Salòudos.
  • Gianni B. 3 anni fa
    FASSINA E VERINICHIEDONO RISPETTO PER I LAVORATORI DELL'UNITA'.....Voi???? Carissimi inutili deputati,vi faccio notare che noi siamo vicini e rispettiamo il dramma dei lavoratori dell'Unità, intesi come tipografi e manovalanze varie. Noi chi non rispettiamo sono i GIORNALAI che, con le loro continue falsità, prive di qualsivoglia onestà intellettuale, senza alcun rispetto per chi contribuisce "involontariamente"a mantenerli in vita, gli getta addosso palate di merda! Dovremmo avere rispetto per chi non lo ha avuto per noi? Sotto ai ponti dovrebbero andare, altroché, e i lavoratori dell'Unità, dovrebbero segregare questi infami dilapidatori di denaro pubblico nella redazione del giornale e prenderli a botte in testa, loro sono la vera causa della perdita del posto di lavoro! Oltre a Fassina e Verini si intende!
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    Salve, Blog! Esame di maturità, traccia di attualità. Parolina nuova: AMNESIA L'illustrissimo Senatore a vita Renzo Piano ha forse dimenticato che il territorio italiano è stato, negli anni scorsi, VOLUTAMENTE SOVIETIZZATO dai suoi colleghi? Solo oggi ha scoperto che le nostre periferie sono inguardabili ed INVIVIBILI? Grande scommessa urbana? Le periferie andrebbero letteralmente rase al suolo! Così come sono concepite creano solo EMARGINAZIONE. Ma in fondo mica dovevano viverci i tecnici!!! Adesso mirano a RISTRUTTURARLE, perchè? Ah, gli Architetti giustificano tutto! In realtà, come direbbe Travaglio, hanno trovato un modo per lanciarsi in un nuovo affare. La STORIA insegna che i tecnici italiani sono degli ottimi MEDIATORI. http://www.youtube.com/watch?v=GHlFU012p74 Saluti Ros
  • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
    Dopo 90 anni si è spenta L'UNITA', A nulla sono valse le cure dei "medici", le iniezioni non hanno sortito il sperato effetto. Attorno al capezzale si sono riuniti i colleghi e le colleghe anche della concorrenza, che affranti dal dolore ora si pongono una domanda: "Chi sarà il prossimo"? Inutile dire che "sono" tutti preoccupati, sembrerebbe che una sorte arcigna infierisca su "loro". Requiescant in pace Amen
  • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa
    faccio dei conti proprio idioti: ultimo finanziamento 2012 3,6M di euro dividiamolo per 12 mesi e dividiamolo per 60 dipendenti viene fuori che a dipendente vi sarebbero 5000 euro mensili, ma immagino che lo stipendio sia decisamente inferiore. Quindi il finanziamento pubblico oltre a coprire i costi del personale dovrebbe riuscire a coprire in (minima) parte altri costi d'esercizio. Se dopo tutto questo non si riesce nemmeno a stare a galla, beh forse doveva chiudere prima e non continuare a bruciare soldi della collettività.
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
    ¡¡¡HOLA Antonella!!! Anche per te: credi che le televisioni sìano libere a disposizione del primo che càpita? Povera illusa! Ragionamento contorto. Mi risulta che il meccanismo di sostentamento de "l'unità" sia uguale per le televisioni ytaglyane (pubbliche e/o private)! Ciò spiegherebbe pure una certa avversione del Mov per interventi del tubo (catodico) dal momento che anche lì bisognerebbe vendersi al "mecenate" di turno! Da questo punto di vista internet è devastante per l'assoluta convenienza, per ora. Saludos.
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      "a mali estremi estremi rimedi"...CIOÉ ESSERE DEI VENDUTI!!! ARI-PIYATEEEE! Nun ce posso crede.....
    • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
      Io non so se le televisioni siano libere o no, sta di fatto che sono state a suo tempo lottizzate. So che dicendo così può passare il concetto che saremmo come gli altri, ma a mali estremi estremi rimedi...
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
      hai sbagliato, si dice tubo cattolico Ahahahh
  • sandro t. Utente certificato 3 anni fa
    cosa cantavano i deputati del pd in aula mentre regalavano alle banche 7 miliardi??? e adesso ancora bella ciao,bella ciao ciao ciaoooooo
  • nessun copy 3 anni fa
    Ot Beh Frùttarò fatte pagà da Judas Priest con tutta a pubblicità che je fai così poj mannà i sordi all'agenzia delle entrate saluti da nessun copy
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
      già o sta a pagà ahò ihihihihihhh
  • pierluigi curreli 3 anni fa
    La verità caro Beppe grillo è chiara a tutti.."la STAMPA E LE TV VOGLIONO IL FINANZIAMENTO PUBBLICO "A voglia di attaccare berlusconi o Renzi sui drammi dell'italia..Berlusconi(lui c'ha le mani in pasta) e Renzi non devono togliere il fondi agli editori..poi che 3 milioni e mezzo siano dissoccupati fa notizia ma non importa ai giornalisti ne agli editori che non hanno sensibilità umana,che ci siano 4 milioni di nuovi poveri fa notizia.. ma non tocca il portafoglio di editori e giornalisti..che 8 milioni di famiglie siano al limite della povertà è notizia istat da pubblicare ma alla stampa"gli è ne puo fregar de meno" e cosi via dicento.. Tocchi l'unità o il foglio o la voce repubblicata.. che prendono vagonate di miliobni di euro e ti dicono che sei inumano, insensibile neghi la libertà di stampa vuoi nuovi disoccupati ..famiglie sul lastrico....cosi è la vita Caro Beppe bisogna essere ipocriti e cinici sino al midollo..
  • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
    Ora attendo fiducioso la liquidazione del Daily Telegraph...#StayQuiet :DDD
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    E io che pensavo avessero già chiuso.... Che schifo. Fate presto...scialacquatori di denaro pubblico.
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    Se qualcuno vi dice che i rappresentanti del M5S hanno scarsa esperienza, suggeritegli di acoltare la ministra Marianna Madia, attualmente in tv al question time. Marianna Madia, fatta arrivare a quei livelli da Veltroni (è orfana di un compagno di partito), e dalle importanti frequentazioni amorose (è l'ex fidanzata del figlio di Napolitano, il nostro caro bis-Presidente), fa realmente cadere le braccia. Oltre a leggere malissimo quello che le hanno scritto, si intuisce che spesso non ne comprende il significato. Non è solo colpa sua......ho notato che ultimamente le risposte del Governo vengono redatte in politichese astruso, forse per mettercelo più agevolmente in quel posto. Suggerirei alla Madia di leggere accuratamente le veline prima di intervenire, invece di sopravvalutare le sue capacità limitandosi chiacchierando amabilmente lisciandosi i capelli.
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa
      Guarda che è convinta, come la Boschi, che quel posto lo merita, ed è questo il vero dramma.
  • Gianni B. 3 anni fa
    L'UNITA' CHIUDE E.... L'Italia spicca un salto e recupera 10 posizioni nella classifica della libertà di stampa. Povera Oppo,povero Jop, nonostante tutto l'impegno che ci avevate messo...... se volete, Grillo vi presta il Malox!!
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    in italia c'e' una parte del popolo che quando commenta,vi mette dentro sempre una dose d'ipocrisia..prima leggendo repubblica e alcune dichiarazioni di esponenti pd,oltre alle solite stucchevoli critiche al m5s,vogliono far passare il messaggio che grillo deride gli operai dell'unita' a rischio licenziamento(il che mi sembra assolutamente falso)ma queste persone lo sanno che in italia vi sono circa 6 milioni di disoccupati (o delusi dal fatto che non vi sia speranze di trovarlo un lavoro?)io ho 60 anni e sono da poco tempo "licenziato ,e presto saro' esodato..chi mi prende piu a lavorare alla mia eta'? e grazie alla legge fornero mi mancano circa 7 anni per la pensione..ecco queste persone dovrebbero piangere per tutti ,contro questo governo..e non solo per gli operai dell'unita',,quando si e' senza lavoro,si e' tutti uguali ne dx ne sx..ma solo persone che hanno perso anche la dignita'..cosa centra dare la colpa a grillo?
    • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
      Sarò cinico, ma sincero non ho nessuna pietà per costoro.
    • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
      ciao anto,grazie della risposta..
    • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
      Caro Luciano, ti capisco benissimo perchè io il lavoro l'ho perso 3 anni fa quando ne avevo 55 e da allora non ho trovato un tubo ed ho smesso persino di cercarlo, mio marito, mio coetaneo, è stato più fortunato di me perchè un amico lo ha portato a lavorare con lui, altrimenti ora dovremmo rubare per mangiare...ma loro i cari giornalai queste cose non le capiscono perchè portano a casa sempre il loro stipendio...
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    Ci rendiamo conto o no che è arrivato il momento di avere una tv 5 stelle oppure pretendere spazi informativi in un canale nazionale, visto che tutti i partiti si sono spartiti la rai come e quando ne hanno avuto voglia? FICO SE CI SEI BATTI UN COLPO! Anto b.
    • Enzo Chiesino Utente certificato 3 anni fa
      Sono anni che chiedo una TV dedicata e gestita dal Movimento, se vogliamo informare correttamente gli Italiani, soprattutto ora che sicuramente giocheranno nel manico, ora che forse iniziamo a parlare con il PD. Hai completamente ragione. W M5 *****
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    @ Valerio Coppola CHE ALLE 14:07 SCRIVE: Oh, premesso che nel merito sono d'accordo al 100%... Però penso che questi post siano da evitare: il sistema mediatico non aspetta altro che roba del genere per fiondarcisi sopra e partire con la solita roba dei grillini fascisti. Magari in questi casi teniamoci la nostra soddisfazione intima per noi. Qui penso sarebbe stato più indicato un post dove l'Unità servisse semplicemente da spunto per (ri)criticare, in maniera meno livorosa e più clinica (non cinica), del problema dei finanziamenti pubblici all'editoria. EGREGIO VALERIO, il tuo rispettabilissimo commento esprime, a mio personale avviso, due "concetti" sui quali sarebbe bene porci, una volta per tutte, in una riflessione onesta e completa. Nel primo concetto espresso(che condivido) tu, come tutti noi del M5S, prendi atto di quanto l'intero sistema italiano del media (che è interamente e "pronamente" asservito al potere) pratichi la disinformazione di massa. In particolar modo su tutto ciò che riguarda il M5S. Il secondo concetto da te espresso attiene, più propriamente, a quello che dovrebbe secondo te essere il modo di porsi del M5S verso questo SISTEMA. PERSONALMENTE NON CONCORDO SU quel "...teniamoci la nostra soddisfazione intima per noi" COME ANCHE su "..questi post siano da evitare: il sistema mediatico non aspetta altro che roba del genere per fiondarcisi sopra.." per il semplice fatto che SONO PROPRIO POST COME QUESTO CHE, SEPPUR STRUMENTALIZZATI, vengono comunque riportati dal SISTEMA. QUESTA E' UNA RIVOLUZIONE AMICO MIO e IN QUALSIASI RIVOLUZIONE il SISTEMA ha sempre contrastato i rivoluzionari BOLLANDOLI COME BRIGANTI, LESTOFANTI E CATTIVI. QUELLO CHE NON DOBBIAMO MAI PERDERE agli occhi dell'opinione pubblica E' LA SERIETA' E LA COMPOSTEZZA DEI NOSTRI PORTAVOCE ma mai LA CHIAREZZA SUL FATTO CHE IL M5S E' IL NEMICO DI QUESTO SISTEMA E DEI SUOI SCUDIERI. NOI QUESTA TV, QUESTI GIORNALI ED I LORO PSEUDO-GIORNALISTI DOBBIAMO DELEGITTIMARLI FINO IN FONDO.
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      @ giovanni d.,avellino e al suo commento del 18.6.14,15,39 nel quale scrive: “...IL M5S E' IL NEMICO DI QUESTO SISTEMA E DEI SUOI SCUDIERI. NOI QUESTA TV, QUESTI GIORNALI ED I LORO PSEUDO-GIORNALISTI DOBBIAMO DELEGITTIMARLI FINO IN FONDO.”mi permetto di obiettare e osservare quanto segue: 1.- Questo sistema di informazione è feroce nemico del M5S perchè lo mette alla frusta evidenziandone le devianze e la rapina dei finanziamenti pubblici e privati,con danno per i deboli. 2.- Il modo più efficace per delegittimare i giornalisti prezzolati del Servizio pubblico RAI TV non è quello di buttarlo a mare, adottato da Renzi e dal PD. Dobbiamo invece rivendicarne la funzione pubblica e il diritto di intervenire nella programmazione e partecipazione, sollecitando l’intervento della Coomssione parlamentare di vigilanza responsabile dell’indirizzo e del controllo. Contattare e incalzare continuamente con ogni mezzo efficace e plausibile i giornalisti è compito ineludibile degli attivisti che su questo punto mi sembrano poco impegnati. Bisogna proteggere la Costituzione, il Parlamento, la RAI-TV dal delirio di distruzione dei partiti e del PD in primo luogo.Le lodi a Renzi del Fondo Monetario Internazionale per le riforme sono l’incitazione più spaventosa immaginabile alla distruzione dell’Italia.Il Parlamento illegittimo, il Governo dei non eletti, la Corte Costituzionale ritardataria,indifferente al pericolo incombente e dispensiera di suggerimenti non richiesti, il Servizio pubblico praticamente disossato e approntato alla liberalizzazione, i flagelli della disoccupazione,dei salari e pensioni di fame, l’economia ferma, la pressione degli emigranti, il carico fiscale etc. sono fattori che descrivono un quadro fosco che non riusciamo ancora a mettere a fuoco.Stefano Antuofermo,Rutigliano.
    • Valerio Coppola 3 anni fa
      Certo, e infatti non dico di stare zitti e mosca. Parliamone e critichiamoli questi finanziamenti (come tante altre cose), però senza offrire la possibilità di far strumentalizzare quello che diciamo. Perciò dico di dire le cose sempre, però essendo duri nella sostanza e misurati nella forma (a parte le volte in cui proprio ci vuole, tipo art. 138). Se stiamo facendo una rivoluzione (pacifica, civica, culturale, ecc.), è inutile che la facciamo con la tattica del kamikaze e ci buttiamo in campo aperto con le chiappe al vento (scusa la finezza). Prima di buttarcisi il campo va capito, e poi si deve agire di conseguenza. Io non so Grillo, ma immagino che Casaleggio l'abbia letto Sun Tzu... :P
  • daniele f. Utente certificato 3 anni fa
    Il primo saluto mi viene da rivolgerlo ad Antonio Gramsci. Persona eccezionale ,tragicamente costretta a rivoltarsi nella tomba. Il secondo lo invio a coloro che perdono il lavoro. Quello finale lo invio ,con la massima gioia a quei disonesti tromboni , trombati dal mercato e dai lettori ,sedicenti giornalisti. Passacarte scribacchini ,venditori di niente con il nasino all'insù. Andate a fare in culo e portatevi dietro i ciclostile
  • Paolo Rivera Utente certificato 3 anni fa
    “Il compito di un dottore è guarire i pazienti, il compito di un cantante è cantare. L'unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede.„ Anna Politkovskaja
  • Alessandro L. 3 anni fa
    L'Unità, il quotidiano più venduto in Italia negli anni 60/70. Che triste fine.
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    Editoria. Da lotte intestine,giornali di merda. M. Bucchi.
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    Ma,'na scians p'i tipografi,io,a vedo;perché,come recitava Oscar Uaiil... ...il giornalismo è illegibile e i libri non vengono letti.
    • nessun copy 3 anni fa
      Frù meno male che sono in pensione se nò mi avresti messo sul lastrico saluti nessun copy Ps Ho lavorato in tipografia ma non nei giornali
  • Rossana I. 3 anni fa
    M5S in campana per la legge elettorale... come si dice RADUNO DI VOLPI STRAGI DI INNOCENTI.....
  • Tms S. Utente certificato 3 anni fa
    x paolo rocco delle 14:45 sai cosa , è propio per quelli che ragionano solo su quello che gli altri dovrebbero pensare, il vero grandissimo ostacolo del nostro movimento grazie a noi il co-fondatore insieme a Dell'Utri di un partito è fuori ( se aspettavamo gli amici del PD e le finte opposizioni decennali ... diventavamo vecchi tutti ) Ma l'italiano medio cancella tutto perchè è più grave il fatto di ripensare di aprire SOLO SU UNA LEGGE a quersti parassiti ed a decontestualizzare frasi dai comizi ( Hitler , processi internet, Berlinguer , ecc.. ) è più grave il fatto di non essersi alleati con nessuno che essersi dimezzati lo stipendio ed aver rinunciato ai rimborsi come chiese espressamente il referendum anni fà. oltretutto , nell'incontro tanto discusso ( senza ragione d'essere ) non stiamo parlando di costituire una fondazione bancaria insieme al Pd , ma una legge che servirà anche a te . Crozza , per quanto clamorosamente fazioso , interpreta alla perfezione quello che è il popolo italiano : apparenza e irrealtà poco importa del buco da 2 mil. al Montepaschi ..., MOLTO più grave che Beppe mandi a quel paese Renzi in streaming .. davanti ad un popolo perfettino e dalle buone maniere,sempre. La verità è che noi questi pupazzi li abbiamo sconfitti da tempo ,sul modo di fare politica , campagna elettorale , votazioni democratiche , sull'onestà ,sulla coerenza , sulla volontà di arrivare al bene comune e di non seguire le correndti di denaro, ma questo ,nel nostro paese , NON è un pregio , semmai è un difetto il nostro nemico non sono più i partiti da tempo ... il nostro più GRANDE nemico è quello che questa gente irresponsabile ed arrivista ha creato : una società a loro immagine e somiglianza con l'unico scopo di star bene individualmente anche se il 5% detiene la metà della ricchezza finchè non verranno svegliati da questo sonno surreale , la maggior parte di cittadini crederà sempre che è più importante conoscere qualcuno che valere qualcosa ciao
  • Ezio L. Gattacicova 3 anni fa
    Si parla di corruzzione e si invocano misure e commissari straordinari anticorruzione!!!!!!! poi con decretazione di urgenza si infila da parte del governo ,ma è Renzi che lo vuole,nel provvedimento per la pubblica amministrazione ,anche l'aiutone per eataly Farinetti,sponsor neanche tanto occulto del premier,come si può configurare questo tentativo camuffato da provvedimento per l'amministrazione pubblica ,se non corruzzione allo stato puro,il seme di mafia,io faccio un favore a tè e tu mi sarai riconoscente 'e la riconoscenza arriva per decreto.Il capo dello stato una volta tanto sollecitato da qualche solerte,parlamentare ,interviene e rimanda al mittente il pastrocchio ,e in tutta fretta epurato dall'inciucio rinviato,al colle per la firma!!!!!!Ma l'italia puo essere governata da slogan e malaffare?State lontani da questi untori portano male non fatevi trascinare nel gorgo che li travolgerà abbiate pazienza ,tutto torna,non minate la ns. credibilità questo è un ottimo pretesto per far saltare tutto .Siamo diversi ,non possiamo confonderci,credo che il movimento sia d'accordo,fate una consultazione rapida per confermare che si può trattare con questi lestofanti......urgente ,se siete d'accordo bloggate........valiamo per quello che siamo......meditate gente meditate.......!!!!
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    Stvo seguendo il "question time" su Rai 2. Mi hanno colpito le due rappresentanti del M5S (una era la campana Giordano, purtoppo non ho annotato il nome dell'altra): semplici ma accorate, si percepiva l'onestà intellettuale e la propositività. Avevano di fronte la ministra per gli affari regionali Maria Carmela Lanzetta, che ha letto una serie di cartelle in perfetto politichese: con fatica si intuiva che si trattava soltanto della solita litania d'intenti e di propositi fumosi. Bene ha fatto la cittadina Giordano a contrapporre un episodio di vita comune che evidenziava lo sfascio della nostra sanità pubblica anche a causa delle ruberie scandalose ad opera della Compagnia delle Opere che sta sempre dietro ogni scelta in campo sanitario e della quale la Margherita (del nostro Premier Renzi) è sempre stata lo sponsor principale.
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      Feisbuc è quotata in borsa...
    • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
      Non mi piace facebook, ma ci sto pensando...e se lo farò sarà solo per avere un contatto più stretto con molti di voi :-))
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      è stata bravissima antonella!!!p.s. fatti account facebookkkkkkk :) tantissimi siam anche li e anche con un gruppo blog :)
  • IANNETTA ROSSANA 3 anni fa
    Visto che l'informazione è falsa a che serve il giornale possiamo sempre leggere fumetti...
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Infatti,Erne'... I giornali inventano la metà di quello che dicono...se poi ci aggiungi che non scrivono la metà di quel che succede,ne consegue che i giornali non esistono. Quino.
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      Certi "fumetti" a confronto de l'unità sono l'enciclopedia universale...
  • Salvino Segreto Utente certificato 3 anni fa
    Ciao blog
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    quando la giornalista meli,lunedi sera dalla merlino ha detto che la legge proposta dal m5s e' demenziale(peccato che non lo dica anche del porcellum ,e di tutte le leggi fatte da dx e sx in questi ultimi 3 anni)dice praticamente che tutti quelli che l'hanno votata,sono dei dementi..pertanto un qualsiasi giornalista puo dare del deficiente a chiunque (senza contraddittorio)mentre se lo fa uno del m5s,e' tacciato di razzismo,fascismo,sessismo ecc.ecc...cavolo che gran bel metro di giudizio
  • DAVIDE A. Utente certificato 3 anni fa
    è sparito il mio commento. c'è un motivo?
  • Mauro Moretti 3 anni fa
    Buona sera, Io credo che l'informazione sia alla base della crescita di ognuno di noi. L'informazione alimenta anche il confronto ovviamente se nutrito di notizie vere. Se l'Italia non è nelle prime posizioni di libertà di stampa molto è dovuto al fatto che chi ci mette i soldi vorrà anche qualcosa in cambio. O no? Se un giornale storico come l'Unità è in pericolo di chiusura che lo paghi il PD con parte dei soldi che ha preso come rimborsi elettorali. In fondo l'Unità è un giornale di partito e quindi rientra nelle sfere di utilizzo della circolazione delle loro idee. Oppure organizzino una richiesta di contributo tra il 40,8 pct che li ha votati. Se il PD lascia che l'Unità chiuda evidentemente non la ritiene forma di propaganda delle loro idee. Ed allora perché dovrebbe essere mantenuta con parte delle mie di tasse ? Se l'idea è buona (vedi 5 stelle) i cittadini fanno il massimo per sostenerla sia finanziariamente che politicamente, anche senza giornali!
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    ancora una volta la repubblica,attacca grillo del nuovo post su l'unita'...come se fosse colpa di grillo se vende appena 20.000 copie ,e i loro dipendenti rischiano il licenziamento..(che si guardino in casa propria dove finiscono i soldi delle sovvenzioni all'unita'),e non dimentichiamoci la legge del mercato,se fai un prodotto buono,vendi!!se lo fai scadente,nessuno lo compra,senza (con ipocrisia) tirare in ballo gramsci..che se fosse ancora vivo,pure lui si vergognerebbe di questa sx.
  • Rosa Anna 3 anni fa
    Mentre riassestiamo questa nostra sgangherata casa comune italica cerchiamo di non perdere di vista gli interessi primari per cui abbiamo aderito al movimento. Chi ha partecipato alla giornata mondiale dell’ambiente Ci invita a riflettere “”Cibo e natura presentano risorse finite da salvaguardare. Se dall’ambiente traiamo il cibo, anche ogni piccolo spreco è un “mattone”, nella peggiore delle ipotesi, non riconvertibile e ricostruibile, che togliamo allo stesso luogo che ci protegge e appunto nutre. “” Mentre noi chiacchieriamo, molti si stanno recando nei supermercati a prelevare piccole quantità di cibo superimballate e poi l'eccesso scaduto viene sprecato nelle discariche. Discordie fra leggi per come fermare questo scempio diventano sterili quanto un epitaffio. Uniamoci in piccoli gruppi ed assumiamoci responsabilità realizzabili. La sequela di attimi di un quotidiano vissuto che ognuno di noi compie, deve divenire un arma contro gli interessi di chi ci vuole succubi del consumismo L'undicesimo comandamento, aggiunto da una umanità che ha fatto della relatività un dogma, ha eclissato gli altri dieci "Lavora per consumare . Consuma per lavorare " Non è più sostenibile Incitare i consumi, ad esempio con gli ottanta euro, è come affermare che abbiamo un pianeta piatto.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    Io sono stanco.i nostri in aula battagliano come sempre e ,come sempre,passa tutto e di più per volontà di questo governo vergogna!i nostri postano le nefandezze quotidiane e tutti noi le ripubblichiamo e ci chiediamo in quale Paese stiamo vivendo...ma siamo fermi!fermi ad aspettare che renzi decida o meno un eventuale dialogo sul punto legge elettorale.ero scettico ma pensavo fosse stata una mossa utile per dare una scossa energica a tutti noi e a tuta la casta,a tutti gli elettori.ora però siamo impantanati nell'attesa...e stare fermi ci fa male,molto male.non sento alto il grido Tutti a Casa!non sento nessuno dei nostri in tv.non sento più i media parlare della proposta di confronto sulla legge elettorale.ci soffocano perchè stiamo aspettando e così nn va bene.se questo è il nuovo corso della comunicazione,nn mi piace adesso.sempre e comunque col M5s!!a vita.ma credo sia giusto capire che la nostra arma migliore è muoverci e attaccare,non restare in panchina.non ora.dobbiamo arrivare a governare per salvarci tutti e nn lo si fa aspettando i comodi della casta!renzi prende tempo?togliamogli il tempo!per favore,cambiamo strategia e nn rinneghiamo nulla del nostro essere "guerrieri",attivi,arrabbiati.chi voleva le maniere dolci o il buonismo e i sorrisini istituzionali credo possa caoire che così ci tengono fermi,appunto col sorrisino.non volevamo dialogo con i ladri ma si possono discutere i singoli punti per il bene del Paese,certo!!ma ora il discutere è l'arma che stanno usando contro di noi,tenendoci in attesa.non arrivano risposte sulla legge elettorale e sullo streaming da uno che vuol fare le cose di corsa come renzi(ahahaha),bene,passiamo oltre e andiamo ovunque a dirlo forte che il "dialogo" non lo vuole lui.e noi si prosegue dando spazio alle nostre battaglie!!p.s. amo e considero il Blog come la casa del M5S!!e sarà sempre così perchè tutto è nato da li ma togliete ciro dai comandi del blog e rimetteteci Beppe!!mi manca la sua voce,alta e sicura e forte!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao gabri!!ciao ernesto!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      son leggermento alterato andrea,mi scuserai..
    • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
      eh si i problemi dell'Italia sono ridotti a qualche virgola e qualche punto esclamativo non messo in un commento. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ecco cosi' sei contento?????? ho risolto il problema della disoccupazione!!!!!!!!!!!! aspetta metto ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;; ecco risolto i problemi degli esodati... kazz e' facile sembro Renzusconi provate anche voi rende .......-.-.-.-.
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      Luca, te ne freghi di tutti; ti troverò quì: http://www.youtube.com/watch?v=Tt_neK9MVTY
    • Andrea W... Utente certificato 3 anni fa
      Ma uno spazio dopo il punto? Una maiuscola? Una virgola ogni tanto? Due o tremila punti esclamativi in meno?
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    I giornali sono sempre stati in perdita eppure ne nascono sempre di nuovi; il potere li adopera per manipolare l'opinione pubblica e li mantiene nonostante le perdite per questo motivo, vedrete che troveranno una soluzione sottobanco anche per il glorioso giornale L'UNITA'...
  • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa
    Visto che l'Unita' è di fatto, proprieta del Popolo Italiano, la darei in gestione alle Uni-versi-ta' come quotidiano del mondo della cultura e informazione alternativa. NESSUNO DEVE STARE INDIETRO
  • andreaB B. Utente certificato 3 anni fa
    prima che qualcuno mi taccia di troll dichiaro subito di essere orgogliosamente un 5 stelle. Per quanto riguarda l'unità non sono contento che chiuda perchè è giusto che ci sia libertà di espressione anche se condizionata dai partiti. Desidererei che non sia finanziata più (come ogni altro giornale). Ma chiudere un giornale storico secondo me danneggiato dai soliti finanziamenti che l'hanno artificiosamente tenuto in vita è un peccato. Se NON avessero avuto quei finanziamenti sarebbero stati costretti a scrivere cose meno 'di parte' e procacciarsi i lettori con la qualità del prodotto (anche digitale) e tanti problemi di 'fiancheggiamento' si risolverebbero da soli. La mia sensazione è che si getti il bambino con l'acqua sporca.... sarebbero da indagare coloro che hanno portato a questo anche dagli stessi giornalisti dell'unità...solo la mia opinione eh...
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Anche abbandonare i dischi in vinile fu un peccato, ma si va avanti. I giornali di carta sono obsoleti. Quando nel caso specifico un organo di informazione fa scientificamente disinformazione e diffamazione non si può dispiacersi che chiuda. Solo un pensiero a chi non con mansioni giornalistiche forse perderà il lavoro ma nessun dispiacere per i giornalisti.
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa
      Visto che l'Unita' è proprieta del Popolo Italiano, la darei in gestione alle Uni-versi-ta' come quotidiano del mondo della cultura e informazione alternativa. NESSUNO DEVE STARE INDIETRO
  • Eddy B. Utente certificato 3 anni fa
    3500000 di soldi pubblici per 20000 copie al mese vendute? Se me ne danno la metà le faccio gratis, neanche bisogno di venderle, anzi la metà della metà, anzi la metà della metà della metà...
  • John Bridges (giovanni ponti ) Utente certificato 3 anni fa
    Se stanno chiudendo è solo colpa loro,scrivevano la verità magari duravano un po di più.
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      No,quella è 'na prerogativa dell'Osservatore Romano... Pe' Sixto...
    • John Bridges (giovanni ponti ) Utente certificato 3 anni fa
      Devo veramente risponderti...a parte i finanziamenti pubblici chi son gli editori di Libero ed il Giornale?
    • Sixto P. Utente certificato 3 anni fa
      Quindi Libero e Il Giornale scrivono verità?
  • nessun copy 3 anni fa
    x frùttarolo e tu digli che non sei d'accordo sui dati e gli mandi i tuoi digli che hai un'entrata solo quella di casa e che non si mettano in mezzo che devi entrare ed uscire saluti frù da nessun copy
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Sarà fatto...grazzie,mo',manno a moje a spedi' er facs...
  • Riccardo Bongianino Utente certificato 3 anni fa
    Ciao, Negli anni 80, ogni sabato pubblicavano "Cuore" supplemento satirico dell'Unità ... mi ricordo si andava in edicola e si chiedeva "Cuore", l'edicolante rispondeva c'è anche l'Unità ... e noi : pazienza e si buttava l'Unità dopo aver tenuto "Cuore" nel primo cestino ...non è mai stato un grande giornale con solo uno sprazzo di vita quando il direttore è stato Furio Colombo ... e non mi dispiace che chiuda, è ipocrita lamentarsi per la libertà di informazione, se questi giornali non riescono a sostenersi chiuderanno e se vogliono diventeranno quotidiani on-line, ce ne faremo una ragione ...
  • Paolo Rocco 3 anni fa mostra
    L'IMPLOSIONE DEL M5S ******************** Maurizio Crozza, nella sua ultima copertina a Ballarò è stato strepitoso. "Grillo cambia idea addirittura nella stessa frase". Come non essere d'accordo. Renzi, in una sua tribuna ha detto"Ci fa piacere che qualcuno cambi idea così in fretta....". Un aumiliazione dopo l'altra. L'unica soluzione che resta al M5S è quella di nascondere la testa sotto lo sabbia e continuare a far finta che è tutta colpa dei giornali, dei giornalai e di chi li sostiene. Invece, la verità è che l'implosione del M5S dipende, esclusivamente, dai vertici. Avevamo creduto in un movimento trasversale, libero e democratico. Oggi non è niente di tutto questo. Certe cose si pagano....anche se era tutto nei piani.
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa mostra
      SEi pirla o ci fai
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Il pd è imploso da mo'..c'è stata l'implosione e quello che è rimasto è la DC..
    • andreaB B. Utente certificato 3 anni fa mostra
      credo che tu non abbia capito niente... però come tutti hai diritto alla tua opinione...
    • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa mostra
      seee vabbè.. pace fratello!
  • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
    Tutte le cose hanno un'inizio ed una fine più o meno gloriosa; la stessa cosa è successa alla mia attività che è iniziata sotto i migliori auspici ed è finita a gambe all'aria senza nemmeno due righe sul giornale locale. Capita. anto b.
    • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa
      Tu non ricevevi finanziamenti pubblici (altrimenti forse saresti ancora in piedi), ma la beffa è che una frazione di quei finanziamenti ricevuti dal quotidiano in oggetto sono stati attinti anche dalle tue tasse.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    comincio seriamente a pensare che la mossa del dialogo sulla legge elettorale sia stata solo una pedita di tempo,nn ci son più notizie e i media deviati parlano già di tutt'altro.e noi immobilizzati su quel punto ad aspetare renzi..no!noi dobbiamo attaccare sempre e nn fermarci.c'è troppo silenzio mentre invece i nostri ragazzi battagliano in aula come sempre.ma c'è silenzio intorno al M5S perchè siamo nel limbo di questa attesa della risposta di renzi.è stata una bella scossa in questi giorni ma ora andiamo avanti!non risponde subito?passiamo oltre,altrimenti ci si ferma qui.
    • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
      Sai Luca, forse Renzi non era il giusto destinatario della nostra richiesta visto che è il presidente del consiglio e chi legifera è il parlamento, come ha spiegato benissimo Morra è stato il modo per rendere pubblica la nostra legge di cui nessuno parlava... Renzi può far finta di niente quanto gli pare, ma dovrà dare una risposta altrimenti...
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      LUCA, per cortesia sta calmo. Se vai troppo avanti non siamo + uniti, sta calmo, gracias.
  • Mario 3 anni fa
    LEGGETE!!!! Che Grillo abbia metabolizzato le parole di Renzi che in diretta streaming gli ha rivolto “Beppe, esci dal tuo blog!”? Grillo chiama l’ex Ebetino http://goo.gl/ttrGpm
  • dal col claudio 3 anni fa
    Nessuno si accorgerà che un giornale chiude, anzi il massimo della fortuna è che chiudano tutti quelli che prendono soldi dallo stato.
  • Mario 3 anni fa
    LEGGETE!!!!
  • Francesco Di Tomaso () Utente certificato 3 anni fa
    Perché non lo rileviamo noi e ne facciamo l'Organo del movimento 5 stelle? Mettiamo la Oppo direttrice e Jop caporedattore sai le risate.
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Vero...n'Asimoov in gonnella...
    • Francesco Di Tomaso () Utente certificato 3 anni fa
      D'accordo Fruttaro' però gli articoli della Oppo fanno più ridere e sono ancora più inverosimili di tze tze.
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      nonostante tutto,preferisco e notizzie de Tzetze...e,poi,Tzetze,vuoi mette è 'n giornale in crescita...
    • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
      che schifo.
    • Francesco Di Tomaso () Utente certificato 3 anni fa
      Beppe lancia la sottoscrizione!
  • nessun copy 3 anni fa
    L'Unità Mi dispiace solo x i tipografi credo non abbiano nessuna responsabilità sulle parole scritte da qualche giornalista. X quel che riguarda l'informazione del M***** credo che l'idea avuta dalla Nonnina della Daniela M. 18.06.14 13:37 possa essere fattibile a patto di avere degli sponsor La Rai in questo momento è in crisi x i tagli voluti da Renzi, ma se gli si propone una trasmissione d' informazione settimanale di un'ora che si paghi con i denari degli sponsor, ecco che la tv a è pronta così gli anziani specialmente potranno avere più informazioni su questo MoVimento Se ci sono Floris, Fazio, xchè non Grillo o qualche parlamentare del M***** a fare informazione??? Un saluto a tutti ed uno in particolare alla nonnina di Daniela M. da nessun copy
    • nessun copy 3 anni fa
      Beh certo che sono obsoleti non dirlo ad un tipografo xò se fosse stato un giornale con una informazione onesta non sarebbe in quelle condizioni. ***************************************** x Ernesto la Habana Non credo che x avere una trasmissione di informazione di un'ora del M***** possa essere etichettato venduto il conduttore solo xchè è sulla Rai inoltre le difficoltà di comunicazione del MoVimento potrebbero essere superate con un po' di tv ma è solo un'idea ciao Ernesto
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      certo che,detto da Nisun copi...che je dispiace p'i tipografi...ma,ormai,so' obsoleti...viaggeno e turbine dell'aerei in rete,figuramose e notizzie... http://youtu.be/rTcSMUXyicE
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      Se ci sono Floris, Fazio, xchè non Grillo o qualche parlamentare del M***** a fare informazione??? Risposta: IMPOSSIBILE PERCHÉ IL MOV NON SONO DEI VENDUTI COME GLI ALTRI!
  • Giuseppe Paradiso 3 anni fa
    A l'Unità vorrei dire: RASSEGNATEVI, l'approvvigionamento di notizie oggi è totalmente cambiato; poi la vergogna di dare sempre notizie di parte vi squalifica come giornalisti; infine tanti poveri anonimi cristi con la crisi sono stati costretti a ricominciare, voi potreste andare a zappare e non fotterci mai più soldi, peraltro buttati nel cesso.
  • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
    L'ESPRESSO CERCA ALTRI 100.000 DI € PER SOPRAVVIVERE 23/06/2014 http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/price-sensitive/145809/detail.html Secondo i termini della delibera Consob 11971/99 e successive modifiche e integrazioni GRUPPO EDITORIALE L'ESPRESSO S.P.A. Il Consiglio di Amministrazione del Gruppo Espresso, riunitosi oggi, ha deliberato di convocare una riunione ordinaria e straordinaria degli Azionisti per giuly 23 2014. AVVISO DI ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Gli azionisti sono invitati a partecipare all'Assemblea Straordinaria e Ordinaria degli Azionisti come dichiarato, in prima convocazione il 23 luglio 2014 alle ore 12.00 a Roma, Via Cristoforo Colombo 90 e, in seconda convocazione se è necessaria, il 24 Luglio 2014 allo stesso alla stessa ora, per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO Parte Straordinaria Aumento del capitale sociale a pagamento in contanti, anche rateatizzato, da utilizzare esclusivamente al servizio della conversione di un titolo azionario - obbligazionario per un totale di € 100.000.000 con scadenza il 9 aprile 2019, riservato a investitori qualificati, con esclusione del diritto di opzione secondo i termini dell'art. 4041 comma 5, del Codice Civile, per un importo nominale massimo complessivo di € 6,969,288.75 mediante emissione di un numero massimo di 46.461.925 azioni ordinarie del valore nominale di € 0,15. Modifica dell'articolo 5 dello Statuto Sociale. Risoluzione pertinenza e risultante dal medesimo Ecc. Ecc. ANCHE L'ESPRESSO STA SPROFONDANDO NEI DEBITI E CERCA DI RIMANERA A GALLA SPERANDO IN SOTTOSCRIZIONI DI POTENTATI O DI GRULLI.
    • Max Stirner Utente certificato 3 anni fa
      SCUSATE, L'ERRRE DEL TITOLO: 100.000.000 DI €
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    AAA qualcuno ha visto in giro il tavolo della UE dove bisognava battere i pugni? Si riesumano le salme? i giornali non eran gia' morti lustri fa?
  • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
    "....Senza risposte adeguate, annunciamo fin da ora uno sciopero nella giornata di venerdì 20 giugno e avvertiamo la nostra controparte che i giornalisti sono pronti ad adire tutte le vie legali a difesa della testata." L'editore se la starà facendo sotto. Dei giornalisti me ne frego ma mi dispiace per gli operai, i poligrafici e tutte le persone che vivono di stipendio.
    • brunil bassil 3 anni fa
      hai una visione del giornalista antiquata (giusta direi) come di un libero professionista imprenditore di se stesso e sottoposto al rischio di impresa ( se scrivo e piace guadagno altrimenti no ) purtroppo non è così li hanno trasformati in dipendenti il che è incoerente perché un dipendente non è libero di fare quel che vuole ma deve sempre rispondere al datore di lavoro. potrebbe essere un buono spunto per una riflessione sulla legge del giornalismo... giornalisti solo con partita iva e con contrato a progetto per tempi brevi. in verità da quando hanno fatto le università di giornalismo ( sono tantissime e troppe non sono riconosciute neppure dall'albo dei giornalisti ) CI SONO TROPPO GIORNALISTI IN ITA(G)LIA! ... ma daltronde se sforni un sacco di laureati in giornalismo ( chissà perché serve una laurea per una cosa così facile) è ovvio che dopo ...... finirà che saranno più i giornalisti che i muratori .... come quando c'erano più disegnatori di cad (geometri e architetti) che imbianchini per tingere le case.
  • Valerio Coppola 3 anni fa
    Oh, premesso che nel merito sono d'accordo al 100%... Però penso che questi post siano da evitare: il sistema mediatico non aspetta altro che roba del genere per fiondarcisi sopra e partire con la solita roba dei grillini fascisti. Magari in questi casi teniamoci la nostra soddisfazione intima per noi. Qui penso sarebbe stato più indicato un post dove l'Unità servisse semplicemente da spunto per (ri)criticare, in maniera meno livorosa e più clinica (non cinica), del problema dei finanziamenti pubblici all'editoria.
  • Luigi Bianca Utente certificato 3 anni fa
    Nel M5S stiamo messi peggio del Vaticano lì ad un certo punto hanno smesso l' antica pratica di mettere a tacere i papi "fuori di testa" facendoli chiamare a sé dal Padreterno con l' innovazione del doppio papa condannando il vecchio ad una specie di "maschera di ferro" medistica. L' articolo in oggetto è un obrorbio per 2 motivi: 1) non è affatto vero che i 56 magnaccia de l' Unità faranno la fame ( ne mantengono a milioni in tutta l' italia ... quindi a che prò assumere i panni del becchino (personaggio non proprio amato dagli Italiani) 2) con tutte le leve del potere economico,affaristico, massonico, mafioso schierate a favore di Renzi, salvare il "Brand" sarà uno scherzo al limite lo fa comprre dall'associazione fornitori di giochi on line. In sintesi una cosa è dire i giornali di carta spariranno tutti (e in tutto il mondo) soppiantati dalle nuove tecnologie altro è dire tu stai per fallire ed io sono contento così la prossima volta impari a diffamarmi ...
  • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
    ALESSANDRO DI BATTISTA che ti ammiro e ti stimo e che ho letto e leggo sempre quello che dici denunciando lo Stato/Mafia, ho acceso la tv e mi ritrovo IL CONDANNATO ALLA CAMERA?? ALLA CAMERA???! LA CAMERA DEL PARLAMENTO???!!! o la camera della sua abitazione dove dovrebbe essere agli arresti!!!??? io davvero questo kazzo di paese non lo capisco piu'... ma quale deve essere la mia speranza se poi mi ritrovo IL CONDANNATO in tv e con l'aggravante che mi vuole cambiare la Costituzione giusto o sbagliato che sia??????!!! ma non era INTERDETTO DAI PUBBLICI UFFICI???!!! ma dove D'AMBRUOSIO quello di scelta civica??? non dovrebbe presiedere l'ordine pubblico del Parlamento oltre a dare gomitate????? D'AMBRUOSIO HAI UN CONDANNATO CHE ENTRA ALLA CAMERA KAZZZO MUOVITI! ps ma quali sono i pubblici uffici che il condannato non puo' andare, l'ufficio dell'anagrafe? ma roba da matti!! ALESSANDRO, MORRA, DI MAIO,... MIEI PARLAMENTARI PER FAVORE FATE QUALCOSA HO DO' DI MATTO!!!!
    • Tullio G. Verona 3 anni fa
      COMPRATEGLI UN VOCABOLARIO "HO DA DI ANALFABETA!" AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      e qualcuno ha il coraggio di dire che la magistratura non è corrotta? o asservita al potere? o è il potere stesso
    • Ben Monaco 3 anni fa
      ... e poi magari gli faranno anche firmare i relativi documenti quando approvati.... Ma... i suoi spostamenti non dovevano esere limitati alla regione Lombardia? Sto dando di matto anch'io... ma questa è l'Italia
  • arnaldo . Utente certificato 3 anni fa
    e' finita la carta...
  • DAVIDE A. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Lo stile e l'educazione sono cose importanti nella vita. Sono cose che contribuiscono e non poco a dare credibilità.Gioire delle disgrazie altrui , x quanto meritate , non ci farà guadagnare consensi.anzi ci farà fare la fine di quei movimenti estremisti che , a parte qualche fiammata dettata dal problema del momento , galleggiano tra il 5 e il 10%.
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Cazzi loro. Bye bye giornalisti faziosi. Nulla da aggiungere. Saluti
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    ....il giornalismo in questo paese si sta "scavando la fossa da solo"....siamo un paese in bancarotta...e continuano a dar voce alle al Nulla..bla..bla..bla..riforma di quì...riforma di là....bla...bla..no una parola sulle crisi aziendali aperte....ma stiamo scherzando...?...avrei piacere che i ns parlamentari pubblicassero quì l'elenco dei tavoli di crisi aperti presso i ministeri competenti...
  • ...e pericolose 3 anni fa
    Le ultime Elezioni federali tedesche del 1933 che portarono il nazismo in Europa. Voti percentuali (cambio) Seggi (cambio) PartitoNazista 43.9% 10.8% 288 +92 Partito Socialdem. 18.3% -2.1% 120 -1 Partito Comunista 12.3% -4.6% 81 -19 Centro Cattolico 11.2% -0.7% 74 +4 Partito Popolare 8.0% -0.3% 52 +/-0 Tuttavia, nonostante un risultato migliore rispetto alle elezioni del novembre 1932, i nazisti non ottennero la maggioranza assoluta né dei voti né dei seggi: alla fine si attestarono al 43.9% mentre i sondaggi li davano a poco più del 50%. Pertanto, egli fu “costretto” a mantenere la sua coalizione con il Partito Popolare Tedesco-Nazionale per conservare saldamente le redini dell'esecutivo. Oltre a questo Hitler aveva bisogno di una maggioranza dei due terzi per far passare il "decreto dei pieni poteri" (una legge che gli ha permetteva di promulgare leggi senza consultare il Reichstag. PER GARANTIRE LA GOVERNABILITA' DEL PAESE), che guadagnò convincendo il Centro Cattolico a votare per lui. Il disegno di legge venne approvato il 23 marzo; solo i socialdemocratici votarono contro il provvedimento, che entrò in vigore il 27 marzo. Inoltre, la rappresentanza socialdemocratica venne fortemente indebolita dato che ad alcuni deputati socialdemocratici eletti al Reichstag venne impedito di prendere il posto in sala dai nazisti SA. Teoricamente i rappresentanti del Partito Comunista avrebbero contribuito al 17% dei voti Reichstag, ma vennero, come già ricordato, arrestati tutti. Anche se la legge delega era da intendersi efficace solo per i quattro anni a venire, essa venne formalmente prorogata due volte. Grazie ad essa SPD e KPD vennero dichiarati fuorilegge e la Germania piombò nella dittatura nazista, rimasta in vigore fino al 1945. Questo dimostra che la ministra Boschi e le sue esigenze di “governabilità” sono vecchie di 80 anni..
    • brunil bassil 3 anni fa
      chiaro che il centro cattolico non era poi così cattolico visto che hitler era un satanista e anche dedito al paganesimo.... solo che i cattolici di un tempo così come i cattolici di ora ... sono credenti solo se non c'è di mezzo il denaro e il potere...altrimenti cristò va a farsi benedire in 4 e 4 otto.
  • Vittorio Re 3 anni fa mostra
    Criticate la sinistra, poi leccate il culo a Renzi!!..il carnevale è finito,
    • viviana vivarelli Utente certificato 3 anni fa mostra
      se a casa tua confrontarsi con una proposta vuol dire leccare il culo a qualcuno immagino che vivrai sotto un ponte cosa avresti voluto che facessimo con la legge elettorale scelta dai cittadini? che l-affogassimo in un pozzo?
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      dici? Vedremo.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
    Onestamente non mi sembra un argomento così interessante da commentare . La barca affonda e noi discettiamo su un giornale che non vale più niente , e si che di argomenti ne abbiamo a iosa ! Niente più accenni alla illegittimità di questo governo e dei due che lo hanno preceduto , niente sul governo Berlusconi costretto alle dimissioni da intrighi di palazzo con appoggi internazionali ! Che dire poi del regalo degli 80 euro di soldi pubblici usati per favorirsi il voto dei borghesi impiegati statali . Scandali a ripetizione punte di iceberg che denotano una corruzione pazzesca dei principali partiti e del PD in particolare ! E noi a parlare dell'Unità che neanche puzza più di cadavere . I marò?!
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa
      Credo però che il nocciolo di tutto sia: "lo avevamo detto che la rete avrebbe messo in crisi la carta",ma no, voi continuate a foraggiare dei cadaveri! Dispiace solo che i loro dipendenti,anche quelli dei futuri quotidiani che dovranno chiudere,si troveranno in mezzo ad una strada improvvisamente. Cercare di applicarli prima in altre attività,visto il continuo declino,no vero?
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    pennivendoli dell'unita': andate a cagare. da oggi provate a scrivere le vostre cazzate senza prendere un solo euro dalle mie tasche
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    quando esiste lettore che compra giornale c'e' giornale. se non c'e' lettore che compra gionale , giornale non esiste. esiste solo qualcosa che vive con soldi pubblici per servire e leccare il culo ai suoi padroni. l'unita' era miseramente finita da tempo, era utile solo per andare in bagno. meglio che sia morta, non potra' piu' contribuire alla disinformazione
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    Possono cercare lavoro in una cooperativa, non disperate, hanno conoscenze , una occupazione la trovano di sicuro. Certo, bisogna adattarsi, piegare la schiena... guadagnare 900 euro al mese... pochini. Non si puo' leccare dei culi tutta la vita, bisogna lavorare prima o poi. Se chiudessero quasi tutti i giornali ( se il governo chiudesse i rubinetti ) sai che concorrenza si viene a creare per un posto da giornalista ??? Chi avra' piu' opportunita' di essere assunto ? Chi ha la lingua piu' lunga, o chi negli anni ha dimostrato onesta' e professionalita ?
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
      Credo che sia come dici tu Augusto. Quindi aggiungere al CV la lunghezza della lingua, mah, che schifo di gente.
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Non ci sono dubbi: la spunterà chi ha la lingua più lunga
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    M'è appena arivata 'na comunicazzione dell'Agenzia dell'Entrate. "Se siete d'accordo con i nostri dati,dovete pagare la somma di xxxx euri...ma vaffan...sopratutto,si servono pell'Unità o pe' ripijasse l'ottana euri...aho,io nun l'ho pijati...
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ha vinto,dai...
    • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
      0-0 ... ma bella partita sopratutto del Mexico
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Nun je l'ho fatta a guardalla,com'è finita,poi??
    • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
      FRUTTARO' ma che portierino quello del MEXICO!
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      ah bè, se lo dice sciultz.........allora c'è da fidarsi.
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Path,c'o so',ma nun è corpa loro...ha detto Sciulz che semo stati truffati...
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      ciao frù, agenzia delle entrate per loro per noi è l'agenzia delle uscite.......'tacci loro
  • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
    I giornali sono problemi.... un giornale in meno... certo che se venisse cancellato un giornale come la repubblica sarei di molto più contento
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    IL NEPOTISMO IN VIA NAZIONALE - LA PARTECIPAZIONE AI CONCORSI PUBBLICI IN BANCA D’ITALIA È FORMALMENTE APERTA A TUTTI. COME MAI, ALLORA, A VINCERE TALI CONCORSI SONO SEMPRE PARENTI ED AFFINI DI DIRIGENTI ED ALTRO PERSONALE? Su diecimila pensionati e settemila dipendenti, esistono centinaia di legami familiari - figli, nipoti, fratelli, sorelle, mogli, mariti, parenti e affini. In mancanza, subentra la relazione sindacale, quindi il tesseramento. Altri vincitori di concorso hanno legami direttamente o indirettamente con (figli, nipoti, parenti ed affini) di generali, magistrati, prefetti, notai, alti prelati ecc ecc. Uovo alla Koch per Dagospia La partecipazione ai concorsi pubblici in Banca d’Italia è formalmente aperta a tutti. Tra i vincitori dei concorsi esterni a coadiutore, ovvero borsisti – grado per assicurarsi una rapida carriera ed entrare nei ranghi della dirigenza - troviamo parentele e omonimie con molti dirigenti. oBANKITALIA oBANKITALIA – Fascia A – Questi vengono già assegnati ai Servizi e/o Filiali in settori (vigilanza) dove oltre allo stipendio già più che adeguato, godono fin da subito di appannaggi legati a missioni per formazione ed ispezioni. Tra i vincitori dei concorsi esterni ai gradi iniziali della carriera operativa (vice assistenti – assistenti) accedono invece quelli di Fascia B, meno fortunati dei primi, in termini di ricchezza. Fermo restando la partecipazione mediante possesso di adeguati titoli di studio, risulta, secondo un calcolo delle probabilità, inverosimile che a vincere tali concorsi siano sempre parenti ed affini di dirigenti ed altro personale. Una sorta di lasciapassare da padre in figlio: Su diecimila pensionati e settemila dipendenti, esistono centinaia/migliaia di legami familiari - figli, nipoti, fratelli , sorelle, mogli, mariti, parenti e affini. In mancanza, subentra la relazione sindacale, quindi il tesseramento. dagospia
  • onofrio de luca Utente certificato 3 anni fa
    Ma 'ndassero a cagare, tutti quei soldi per imbrattare carta..... La gente muore di fame e questi guadagnano sputando merda...!!! Che Italia! Campino con il loro lavoro, con le vendite, non con i soldi pubblici!!!!!!!
  • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
    @ I Responsabili della Comunicazione 5S mia nonna chiede se si può avere una pianificazione settimanale della comunicazione dei 5S sui media e in particolare in TV. Dice che le dispiacerebbe perdersi anche uno solo di questi eventi informativi. Grazie e ...mille sorrisi dalla mia dolce nonnina! http://www.youtube.com/watch?v=kFeFv18qq6c ^__^
    • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
      Hola Ernesto!!! vendersi dici...? http://www.youtube.com/watch?v=OgGZQLFvB6E
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      ¡¡¡HOLA Daniela!!! Purtroppo devo ripetermi. Gracias per Jimi. Ragionamento contorto. Mi risulta che il meccanismo di sostentamento de "l'unità" sia uguale per le televisioni ytaglyane (pubbliche e/o private)! Ciò spiegherebbe pure una certa avversione del Mov per interventi del tubo (catodico) dal momento che anche lì bisognerebbe vendersi al "mecenate" di turno! Da questo punto di vista internet è devastante per l'assoluta convenienza, per ora. Saludos.
    • Federico T. Utente certificato 3 anni fa
      Con buona pace di Beppe.Purtroppo l'informazione non gira tutta sul web, anzi. Per questo sarebbe necessario un canale tv, finanziato da coloro che credono in 5stelle, e non sono pochi
  • nunzio cusenza Utente certificato 3 anni fa
    Dai sù bravi giornalisti dell'unità non disperate,almeno andrete a cercare lavorare in qualche agenzia interinale o in un call center, a 800 euro al mese se vi va bene ,state contenti che vedrete a fine mese prenderete gli 80 euro di Renzi e sarete tutti contenti ...cosi il vostro voto non è stato sprecato , come si dice curnuti e mazziati ..
  • Dal Bianco Claudio 3 anni fa
    Verremo torturati negli Ospedali ed Università con esercitazioni chirurgiche, chimiche e radiologiche se dichiarati “morti cerebrali” secondo L. 578/93, che ha ridefinito la morte in termini pseudoneurologici. Infatti tali sperimentazioni esplicitate nella premessa del Testo Unificato necessitano di corpi vivi non di cadaveri freddi, come gli emendamenti artificiosi vogliono far credere. Bastava raccogliere solo 63 firme di Deputati tra i 630 dell'Aula per fermare lo spettro della vivisezione su esseri umani impedendo il voto legislativo in Commissione Affari Sociali ed aprire un dibattito pubblico, invece 45 sudditi delle lobby medico-scientifiche hanno approvato all'unanimità il Testo Unificato per l'utilizzo del corpo e dei tessuti post mortem cerebrale a fini di studio e di ricerca scientifica. L'ultima parola ora tocca al Senato, l'unico che può salvarci da questo incubo All'art. 1 c. 3 troviamo il depistaggio più clamoroso con garanzie fasulle e contraddittorie. Per l'utilizzo del corpo e dei tessuti ai fini di ricerca sono indicati i soggetti la cui morte sia stata dichiarata ai sensi della L. 578/1993 (morte cerebrale) e ai sensi del DPR 285/90 “Regolamento di polizia mortuaria”. Sono due condizioni completamente diverse e separate: con L. 578/93 si tratta di malati affetti da lesioni encefaliche, ventilati, sottoposti a trattamenti di sostegno della vita, quindi di corpi vivi di persone che hanno perso la coscienza, il cui cuore batte autonomamente e spinge il sangue in tutti i distretti del corpo. Soggetti che in 6 ore vengono dichiarati “morti cerebrali” d'autorità sulla base dei protocolli di Stato variabili, stabiliti con D.M. 582/94. Invece il DPR 285/90 tratta di morti in arresto cardio-circolatorio e respiratorio come tutti intendiamo, il cui periodo di osservazione è di 24 ore prima di qualsiasi trattamento “...salvo i cadaveri nei quali il medico necroscopo avrà accertato la morte anche mediante l'ausilio di elettrocardiografo , la cui registraz
    • Alina F. Utente certificato 3 anni fa
      Terribile ... bisogna battere 'sto ferro il più possibile, grazie Claudio
  • Vittorio DIncaLevis Utente certificato 3 anni fa
    è stata messa in liquidità ?? Magari in liquidazione. Non è banale, la differenza, al netto del magna magna degli avvoltoi è almeno il 50%. Peccato per lo stile impeccabile al cui confronto LaPadania appariva come un vecchio fumetto di Braccio Di Ferro. Comunque BENE; avanti così.
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Scrivevano su fogli d'oro , ecco il servilismo a tutto campo , a scapito del paese , del Popolo Italiano e della libera informazione . Potevano mai sputare nel piatto dove mangiavano denunciando politici e corruzione . Hanno anche la faccia tosta di fare gli offesi , ,spero che finiate in mezzo ad una strada per il male che avete fatto al Popolo Italiano e per aver aiutato il regime a spolpare questo splendido paese. Spero ma invano , che facciano la fame , ma sta gente avrà tutto e anche di più . Avranno una loro disoccupazione , il regime che hanno servito in questi anni li avrà già ricompensati alla grande , solo in 10 anni hanno preso 60 milioni di euro solo in aiuti , senza mettere pubblicità e mazzette , si perche anche i giornalisti x affossare i vari scandali si vendono come i loro padroni.
    • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
      Anche a te va il mio plauso.
  • valerio1 3 anni fa
    e intanto qualcuno... o qualcuna, ha pensato bene di mettersi sul sicuro... con mamma RAI non si sbaglia mai!!!
  • Sergio Malandrin 3 anni fa
    Caspita, a Renzi è bastato dar via (forse) 80 euro a quei 4 italiani che riusciranno a prenderli e già è costretto a far chiudere il giornale di partito? Ma allora siamo messi proprio male...
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno. Ci fu un tempo in cui il giornalista e deputato (prima della DC poi del PCI, transitando per il gruppo misto) Mario Melloni scriveva il suo corsivo su l'Unità con lo pseudonimo di FORTEBRACCIO. Fortebraccio viene ancora oggi ricordato per una caustica battuta sull'allora segretario del PSDI: *** "L'auto si fermò, si aprì la portiera, non ne uscì nessuno. Era Nicolazzi." *** Oggi NESSUNO STORICO GIORNALE DELLA SINISTRA ITALIANA è stato messo in liquidità, poiché il giornale fondato da Antonio Gramsci era già defunto molto tempo addietro, lasciando il posto a uno dei tanti carrozzoni della stampa assistita con denaro pubblico (quel finanziamento che il M5S si è sempre proposto di eliminare, guadagnandosi l'ostilità dei media). Le lacrime dei benpensanti per "la chiusura di una voce della libera stampa" sono pertanto parole a vanvera. ***** Una "perla" recente dell'attuale direttore de l'Unità LUCA LANDÒ. Alcuni giorni fa, in un dibattito televisivo (non ricordo la trasmissione, probabilmente Omnibus su La7), al collega che gli faceva notare come nessuna delle scadenze sugli impegni del governo annunciati da Renzi era stata rispettata, Landò ha risposto con nonchalance: "beh, ma quelle son cose che si dicono, fa parte del clima della campagna elettorale". Eh già, come no? Lo sanno tutti che le campagne elettorali sono fatte per promettere robe a vanvera… ma perché, voi cosa avevate immaginato? ***** Il "BRAND DA TUTELARE" annunciato da Renzi ai Trinariciuti è "FESTA DELL'UNITÀ"®™, come tornerà ad essere denominata la kermesse con odor di salamelle grigliate nel raggio di 3,5 Km. Un contentino ai nostalgici elettori che ancora si commuovono pensando a "Qaundo c'era Berlinguer".
  • davide lak (davlak) Utente certificato 3 anni fa
    OPPO e JOP li vedrei bene a mendicare sotto i ponti di Roma, in compagnia di ratti e scarafaggi. voi no?
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
      Non credo che la Oppo, con le sue immense qualita', possa restare senza occupazione. Impossibile ! Una professionista del genere, con il PD al governo, va a RUBA !
  • Tms S. Utente certificato 3 anni fa
    a me invece non dispiace affatto se i miracolati hanno perso il posto di lavoro e sapete perchè .. perchè sapevano benissimo ( immagino una letta al loro giornale la davano pure no ? ) , che avevano sempre lo stipendio pagato da noi nonostante 50/60 mila copie vendute .. sapevano che lo stipendio era pagato da CHI NON LO LEGGEVA , è tutto giustificato per lo stipendio ? così si risolleva un lavoro , il giornalismo che dovrebbero amare ? purtroppo la concezione , finchè sto bene io degli altri non mi frega .... è intrinseco nella cultura italica ( basta vedere come hanno votato ) mi dovrebbero far pena ? mi dovrebbero far pena i lavoratori rai ? a me gli unici che mi fanno pena sono quelli che perdono il posto perchè l'azienda è stata uccisa dalla troppa tassazione e da una burocrazia delirante e non perchè qualcuno attaccato alla mammella statale sapendo di esserlo , conscio di alimentare tutto il sistema di disinformazione e che ha sempre avuto 1000 privilegi in più rispetto ad un privato .... viene risucchiato nelle stesse logiche di mercato che i suoi colleghi subiscono da decenni mah..
    • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
      Analisi giusta, parole purificatrici, chi trova delle attenuanti o giustificazioni ha qualcosa da nascondere.
  • paoloest21 3 anni fa
    o.t. un altro piatto di lenticchie... orgoglio, dignità...sel, comprati un vocabolario :) ""Sel si spacca sul dialogo con il Pd Passa il sì al decreto sugli 80 euro Dopo una riunione infuocata, sono stati 17 i deputati favorevoli all’appoggio al Dl Irpef che sarà votato oggi a Montecitorio.""
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Non disperate, un posto di troll pagato con fondi neri degli appalti si trova sempre, passare dalla carta alla rete o tv è solo un cambio tecnico che non riduce ma rafforza la disinformazione di regime: inutile festeggiare il probabile riposizionamento tattico... Riguardo ai finanziamenti pubblici l'unico giornale cartaceo a non prenderne è il piddino fatto quotidiano (che si sostiene con sponsor ma che adesso si vende in borsa... >_>)
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    buongiorno blog!!mi spiace per i lavoratori del giornale ma francamente la colpa e' di giornalisti incapaci che hanno allontanato i lettori.ormai e' un giornale illeggibile.punto.via i finanziamenti pubblici ai giornali!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao stellati!!!!
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      un buondì anche al sir paolo :)
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      e... ... le tv??
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca :)
    • paoloest21 3 anni fa
      ciao luca! ciao path! due piccioni con una fava...ottimizzo :)
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      buondì grande luca, ok la solidarietà per i lavoratori a cui mi associo, ma dei pennivendoli intellettualmente disonesti non me ne può fregà de meno, hanno la stessa quantità di colpe dei politici corrotti........ ma è solo un mio parere buona giornata :)
  • marco cestari 3 anni fa
    desidero sapere se c'è una cura per la nevralgia post erpetica, oppure de le lobby Farma, non le mettono in commercio
  • Stefano Intorre Utente certificato 3 anni fa
    hanno sperperato tutti questi soldi pubblici e sono pure falliti!!
  • pier p. Utente certificato 3 anni fa
    Ma tutti quei soldi presi di finanziamento per darci pure addosso...adesso li restituiscono? Il m5s fa causa?
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    http://marcogianniniduepuntozero.blogspot.it/2014/06/m5s-7-trucchi-per-un-uso-consapevole.html?showComment=1403039811970#c8838094164641897149
  • viviana vivarelli Utente certificato 3 anni fa
    Lalla,ti ho sempre stimata da un po' mi tratti da squinternata.Dici che sono contraddittoria.Che sono un fake.Metti in dubbio la mia esistenza.Mi chiedi la foto!Vuoi anche le impronte digitali?Chiedi se qualcuno mi conosce Ma ti senti quando parli? Si',molti mi conoscono dal vivo,perche' ero al primo Vday di Bologna e ci eravamo dati appuntamento in tanti,dopo una newsletter tra noi,Carmelo,Mauro,Liliana,Paola,Raffaella,Cettina....e con molti ho continuato a stare in contatto e mail,in piu' a Bologna sono molto nota per i miei corsi su materie varie,specie corsi di psicoanalisi junghiana,che faccio da 25 anni,poi siccome per 29 anni sono stata una sensitiva molto nota *ora non piu'* mi conoscono a migliaia per aver avuto con me incontri personali di tipo particolare,insomma sono molto nota tanto che per 2 volte mi ha telefonato la Rai per invitarmi ai suoi programmi e la mia foto e' finita anche sui giornali e sono una dei pochi di cui si sa nome e cognome.Chi e' piu' trasparente di me? Cos'e' questa curiosita'? Non sono bella,ho 72 anni e davvero la mia foto non ha nessun interesse per nessuno.Non conta la faccia,conta la persona.Io credo di contare qualcosa per quello che ho insegnato e per quello che scrivo sul mio blog Masada e anche per l'ascolto e i consigli che ho dato a tanti Ora sono a Londra e scrivo con difficolta' su un pc non mio dove pero' ha resistito una vecchia autenticazione che in Italia mi e' stata oscurata 4 volte,per cui quando tornero' a casa saro' di nuovo viviana vi senza autenticazione,perche' come lo staff me la mette,un imbecille di hacker me la toglie e spero veramente che questo attacco gli si ritorca contro in qualche modo e finisca in carcere come merita l'importante non e' chi sono o quale nick uso,ma quello che scrivo e' valido o no,tutto il resto e' fuffa di gente che non sa cosa fare nella vita che dar noia al prossimo Farage non mi piace.Credo che sia un errore enorme e secondo te non ho il diritto di dirlo?
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      ho capito Viviana, scusa ma sapendo che ci sono anche i cloni qualche dubbio lo avevo avuto, ci poteva stare che se non ti aveva ancora visto nessuno, forse eri virtuale.. ripeto, scusami.
  • Nicola P. Utente certificato 3 anni fa
    Contrariamente a quanto da lui sostenuto la strega Ransie ha fatto la magia: ha alzato le tasse da un livello vessatorio al saccheggio indiscriminato. Non potendo colpire l'industria, che è scappata negli USA (e pensare che ho sempre guidato una fiat proprio per scongiurare una simile evenienza), si è accanito fieramente e cattolicamente (ti facciamo cattolicamente il mazzo soprattutto se non ne puoi niente) su quello che resta del ceto medio. Con i soldi saccheggiati si comprerà i voti a rate di 80 € al mese e supporterà uno statalismo anacronistico, pesante, clientelare e nepotista, e sempre più costoso (Unità salvata anche con vendite sotto zero). Una volta si diceva che chi si ammala è costretto a vendersi la casa, adesso ce la vendiamo anche se siamo sani. Per pagare le tasse. Progressismo dei miei stivali. In questo paese ci vorrebbe un po' di liberismo vero (Thatcher e Reagan santi SUBITO): non quello promesso e mai mantenuto dalla destra.
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
      Thatcher e Reagan ehh?? Andiamo bene, sino alla terzultima riga non sembrava postassi dal Manicomio.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    adesso, puo' essere usata all'unico scopo per la quale e' nata: nel bagno
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      ottima anche per pulire i vetri
  • franco incazzato 3 anni fa
    magari qualche giornalista o dipendente dell'Unità troverà posto in qualche municipalizzata dato che sono il cimitero dei trombati. Abbiate fede cari Piddioti ...
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
    ¡¡¡HOLA Base!!! Ragionamento contorto. Mi risulta che il meccanismo di sostentamento de "l'unità" sia uguale per le televisioni ytaglyane (pubbliche e/o private)! Ciò spiegherebbe pure una certa avversione del Mov per interventi del tubo (catodico) dal momento che anche lì bisognerebbe vendersi al "mecenate" di turno! Da questo punto di vista internet è devastante per l'assoluta convenienza, per ora. Saludos.
  • Patrizia Sangaro 3 anni fa
    Ma qua non si capisce proprio un benemerito azzo?! Ma è possibile che come ogni volta si faccia un passo avanti e cinque indietro? Ma c'è qualcuno nello staff che si intenda un minimo di comunicazione? Post come questi servono solo, al solito, per screditare il lavoro dei ragazzi al governo... ACCENDETE IL CERVELLO prima di postare stupidaggini simili. Questo post è ora su tutti i soliti giornali e come al solito si porterà avanti discorsi che nulla hanno a che fare con la sostanza... Qua si parla di autolesionismo allo stato puro...
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Marco Orso Giannini 1 h · e intanto sulla pagina di Farage migliaia di trolls del PD a fare il gioco inverso: Inventano cazzate a raffica contro Beppe Grillo e Casaleggio leccando il culo a Farage.
  • Freo S. Utente certificato 3 anni fa
    I giornali si stampano se vendono le copie. Non sono d'accordo per il finanziamento pubblico. Io prendo il Fatto.
    • Fresko 3 anni fa
      Da quando ho notato che mi pubblicano i commenti solo a seconda se quello che scrivo è in linea o meno con certe linee (scrivo sempre molto educatamente) non considero più nemmeno quello. I filtratori dei commenti dovrebbero essere tenuti sott'occhio e lavorare onestamente.
  • Alina F. Utente certificato 3 anni fa
    ...ora aspetto al varco la RAI tibbù non ho fretta...mi crogiolo nell'aspettare :)))
  • Antonio B. Utente certificato 3 anni fa
    O.T. Per lo staff nella risposta al Sig. vittorio c. delle ore 11.06 sono spariti i miei badge "oltre ed Europee" inoltre è cambiato il mio nick nome che è "antonio b".!!! rettifichiamo? grazie
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa
      Antonio...non centra lo Staff: è solo un clone!
    • Antonio B. Utente certificato 3 anni fa
      So che si scrive "nickname" scusate evitiamo errata corrige
  • fabrizio castellana Utente certificato 3 anni fa
    Il piddino medio dirà che la chiusura di un giornale è un lutto per l'informazione. Anche del foglio e di libero? L'informazione è in mano alla propaganda e questi segni di cedimento secondo me sono positivi. Segnalano che i clienti si stanno svegliando e riescono sempre più a distinguere chi informa da chi lecca. Ultimamente per legarsi al carro del pd in parecchi si sono ritrovati senza più clienti (lettori, ascoltatori...). In pratica per accaparrarsi gli aiuti di stato hanno perso di vista la loro funzione di informazione,e ci hanno rinunciato per non pestare i calli a chi decideva se finanziarli o no. Il caso più eclatante è quello di la Repubblica, l'Unità segue a ruota, ma quello che mi è dispiaciuto di più è il suicidio di Radio Popolare, ormai radio pd.
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    AU REVOIR TRADUZIONE DI MARIA (da Internet) *** Oggi non sono me stesso E tu, tu sei qualcun altro E tutte queste regole non funzionano E tutti quegli inizi possono finire Che condizione bizzarra, quella in cui siamo Che condizione bizzarra, quella in cui siamo Facciamo un gioco In cui tutte le vite che conduciamo possono cambiare Facciamo un gioco In cui niente di quello che vediamo resta se stesso Troveremo altri pezzi del puzzle Chiusi a chiave Posso mostrarti quante mosse vuoi per fare scacco matto ora Possiamo mettere da parte la vita che ci stiamo costruendo E chiuderla in una scatola Tutti i problemi reali si riducono a cosa stiamo facendo ora Proprio ora Troveremo altri pezzi del puzzle Chiusi a chiave Posso mostrarti quante mosse vuoi per fare scacco matto ora Possiamo mettere da parte la vita che ci stiamo costruendo E chiuderla in una scatola Tutti i problemi reali si riducono a cosa stiamo facendo ora Proprio ora *** (se la volete sentire in musica ... ecco il link) http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpagerevoir Blog ... :-)
    • severino turco Utente certificato 3 anni fa
      brava-o! una delle tante strade verso la pazzia creativa!
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    #UNITÀSTAISERENA. Se parliamo della scomparsa di un giornale storico e di lavoratori sono dispiaciuto e rammaricato. Se parliamo dell'uso di un giornale storico e del comportamento di alcuni suoi lavoratori per "disinformare", è tutta un'altra storia! Qui nessuno gioisce per la scomparsa di un giornale, ma ci incaxxiamo per come questo giornale ha fatto informazione e usufruito di fondi pubblici. Come mai anni fa l'Unità prendeva sei milioni di euro sullo stampato di 120.000 copie a fronte di una vendita di 60.000? Come mai ogni giorno 60.000 copie andavano al macero? La realtà è che a fronte di finanziamenti pubblici, i giornali "sovvenzionati", non davano e non danno le notizie scomode. Se siamo al 67° posto per libertà di stampa un motivo ci sarà, ogni giornale, telegiornale e servizio di informazione, dovrebbero gridare allo scandalo, se ciò non avviene significa che gli stessi attori sono parti integranti del sistema. SI SCIOPERA E PROTESTA PER LA PERDITA DEI POSTI DI LAVORO, NON PER LA PERDITA DELLA FUNZIONE BASILARE DI INFORMARE. LA MORTE DELLA VERA INFORMAZIONE NON LA PIANGE NESSUNO! Se i lavoratori dell'Unità si mobilitassero per il diritto alla libertà d'informazione, io sarei il primo a dare il mio sostegno morale e economico! Quanti anni sono che l'Unità "incamera" fondi pubblici? Allora non v'incaxxate con chi come noi chiede le cose giuste, incaxxatevi con quei signori che hanno gestito da anni lo sperpero di denari pubblici fottendosene di chi era licenziato o "solidarizzato"! Qualcuno s'è fatto ricco, qualcun altro perde il posto di lavoro, la dura legge del leccacxlismo italiano. Compagnucci, l'Unità era un vostro giornale, ndo caxxo siete stati fino a oggi? Arrivederci e grazie. Nando da Roma.
  • V. A. 3 anni fa
    "Meno giornali significa infatti più informazione" mi pare un cretinata bella e buona. Credo che l'Unità non sia un giornale, era un organo di partito foraggiato con i soldi pubblici. Adesso è rimasto senza partito e infatti chiuderà. Risparmieremo :)
  • stefano m. Utente certificato 3 anni fa
    Non capisco come un'azienda di giornalai possa chiudere i battenti dopo aver ricevuto gratuitamente tutti quei soldi. Mi domando: fino ad ora quanto denaro hanno rubato alla collettività?
  • davide 3 anni fa
    57 giornalisti rischiano di rimanere a casa? ..Hanno da morì grillini!!!
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
    ¡¡¡HOLA Base!!! L'unità di oggi non è "L'Unità" di Antonio Gramsci fondata nel 1924. La fine è il percorso di chiunque ignori la mutazione dei tempi. Augh! Per "La Pravda - " okkyo: ve la vedrete con Vladimir! Saludos.
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    "Dispiace che qualcuno perda il lavoro" dissero in molti alla SENATRICE MERLIN
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa
      Bellissima!!!! Poi hanno pensato di andare a lavorare il altri ameni luoghi...che conosciamo!
  • Temp Esta Utente certificato 3 anni fa
    Signori giornalisti de L'UNITA' vi auguro che i morsi della disperazione azzanni la vostra gola come milioni di italiani stanno subendo, a differenza vostra questi non sono parassiti come voi, da sempre coccolati dal potere e che ci siete costati decine, centinaia di milioni di euro, vi siete ingrassati in questi anni, e per me potete andare anche al creatore che non me ne frega niente.
  • ezio fusaro Utente certificato 3 anni fa
    Mi dispiace davvero. Un'altra tassa occulta perchè dovremo spendere di più per la carta da culo.
  • Max Della Serietà Utente certificato 3 anni fa
    Allo staff comunicazione del m5s. Se dovessi decidere io vi manderei a casa tutti a calci ... altro che dissidenti del PD. Stamani a 'l'aria che tira' (milioncino di casalinghe - pensionati informati) è stata una mattanza. Renzi? Farà finta di dialogare con le posizioni lontanissime di Grillo e poi sarà lui a dire uscite da questo streaming stavolta. Le riforme le farà con B., anche se tutti dicono che, ad esempio quella del senato, fa schifo (eccetto la Boschi). Ecco quello che scriveva una pensionata (Anna P) ieri sul blog: SENZA TV NON SI VA DA NESSUNA PARTE,IO CHE STO IN CASA,PER L'ETà POI SONO DISABILE E LA TV LA VEDO è STATO UN MASSACRO,LA RAI PIù LA7 CHE IO VEDO ,è STATA UNA PUBBLICITà INFINITA SU RENZI, ADESSO O LA CAPIAMO OPPURE BASTA SARà QUEL CHE SARà, SENZA TV NON SI VINCE, GLI ANZIANI SONO 20 MILIONI E VENGONO INFORMATI DALLA TV, IL PC COSTA, INTERNET COSTA, NON ARRIVA OVUNQUE, IL PC SI ROMPE,I VIRUS TI FANNO SPENDERE SOLDI E POI UN PENSIONATO CHE PIGLIA 500 EURO AL EMSE IL PC SE LOS CORDA, ADESSO VA BENE CHE IL MONDO è DEI GIOVANI,MA NOI SIAMO 20 MILIONI,FATE DUE CONTI E DEDUCETE.SOLO DEI PIRLA LASCIANO CHE LA TV LA GESTISCE IL PD ... E il nostro silenzio, la nostra mattanza e macellazione a fuoco lento in TV, continua ...
    • lorenzo wyskj Utente certificato 3 anni fa
      tu non capisci ne di COMUNICAZIONE NE DI POTERE. se tu pensi come questa povera vecchia che chi detiene queste cose sia disposto a regalarle a NOI..... SIETE FUORI DAL MONDO. in tv ci stanno pescecani con i denti affilati e allenati a distruggere chiunque non è allienato e coperto sulla riga del loro messaggio. ogni volta che ci andiamo il loro esclusivo intento e farci cadere in qualche trappola, come è accaduto PER ESEMPIO, A PIZZAROTTI dalla GRUBER, eppure pizzarotti è uno dei piu bravi. noi non siamo come questa vecchia, questi il nostro messaggio, neanche se gliel'ho indichi col dito, lo capiscono....o lo voglino. sono pavidi e pieni di paura, e la senilità e quello che dicono sono solo misere scuse, tranne rare e lodevoli eccezioni. IN TV NON BISOGNA ANDARE PIU. PER NESSUNA RAGIONE. bisogna invece costringerli a parlare di noi. MA QUESTA E' UN'ALTRA STORIA. franco rosso
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      chi ha la tv se la tiene.... se hai qualche suggerimento pratico per fregare il controllo raiset dillo pure altrimenti ci si riduce a consigliare di andare in tv a beccare insulti. Non è che il m5s non vuole le tv, il fatto è che non gliele vogliono dare perchè sono le leve del consenso.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Ma "L'aria che tira" può essere presa in considerazione? Qualsiasi cosa facciamo o non facciamo è fonte di critiche e insulti gratuiti quindi tanto vale NON dare nessun peso a queste schifezze.
  • MARCO FIORELLI 3 anni fa
    Finalmente piano, piano chiuderanno i giornali della disinformazione. Spiace solo per i dipendenti che, visto il periodo, faranno alquanto difficoltà a trovare lavoro.
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    LA CONCORRENZA BELLEZZA COME SI PUO' VENDERE UNA COPIA DE L' UNITA', DE LA REPUBBLICA,DE IL CORSERA,DE LA STAMPA, O DE IL MATTINO ALLO STESSO PREZZO DI UN BEL PAIO DI ROTOLI REGINA? I ROTOLI SONO MOLTO PIU' UTILI ED ANCHE PIU' INFORMATI
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    Reporters sans frontières è organizzazione non governativa internazionale che agisce da 25 anni in difesa della libertà di stampa in tutto il mondo: Classifica Italia per l'anno 2013 >> 57° posto *** I rapporti sulla libertà di stampa (in inglese Freedom of the Press) vengono compilati annualmente dall'organizzazione non governativa statunitense Freedom House: Classifica Italia per l'anno 2008 >> 65° posto con punti 29 Classifica Italia per l'anno 2009 >> 73° posto con punti 32 nel 2012 i punti son diventati 33 la prima in classifica (in Europa) ne ha 10 *** se davvero chiudesse l'Unità ... che dite ... la classifica peggiorerà oppure ... ;-)
  • giorgio p. Utente certificato 3 anni fa
    Mi dispiace quando qualcuno perde il lavoro. ma un vero giornale(sopratutto se di partito)dovrebbe fare le pulci sempre prima al suo partito.quando invece gli lecca il c..o sempre merita di chiudere.
  • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa
    sull'unità non hanno scritto niente, che non lo sappiano?
  • Walter C. Utente certificato 3 anni fa
    Ciao Beppe , ciao blog!! Ma io non sono d'accordo con la maggior parte dei post , esprimo la mia solidarietà alle PERSONE che perderanno il posto di lavoro. Possiamo poi discutere e criticare il finanziamento pubblico al quotidiano , questo sì , ma mi pare scorretto gioire o inveire su chi perderà reddito. IO so cosa significa , sono due anni che cerco disperatamente lavoro e mi spiace vedere chi lo perde , indipendentemente da tutto...poi sarà il nuovo DISOCCUPATO a doversi cercare un'altra occupazione certo... Colgo anche l'occasione per esprimere il mio costante disgusto per il GOVERNO che se ne frega del malessere delle persone DISOCCUPATE e SENZA LAVORO, l'unica alternativa di lotta rimane per me l'attenzione e la condivisione delle idee/fatti del Movimento 5 Stelle , altro in giro non vedo!! SEMPRE M5S!!
    • Giuseppe C. Utente certificato 3 anni fa
      eh no bello; quelli che tu chiami giornalisti sono dei falsari e ladri di verità.Se a te spiace che dei falsari e dei ladri non possano più rubare, a me no. A me spiace per gli operai o impiegati delle AZIENDE PRIVATE che magari subiscono la chiusura dell'azienda in cui lavorano e non hanno alcuna solidarietà dallo stato parassita e succhiasoldi.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo se parli delle persone impiegate in varie mansioni, non sono d'accordo se parli dei giornalisti. Scrivere menzogne non si giustifica neppure con la scusa che si eseguono gli ordini dei superiori.
  • Giuseppe C. Utente certificato 3 anni fa
    la chiusura di un giornale come l'unità,(se sarà vera chiusura),non può che fare piacere agli uomini liberi che non vivono sulle spalle degli altri, mentendo quotidianamente.Saranno cazzi per i farabutti i parassiti gli ipocriti, i traditori di verità e piddini . Guademus igitur.
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    IL RUBARE, IL CORROMPERE, LA FALSITA',IL TRADIRE,IL DISTORCERE,.....sono I NUOVI VALORI di riferimento degli ITALIANI. I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI , I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI , I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI , PIACCIONO e CREANO TENDENZA e SEGUITO......... I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI , I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI , I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI ,I NUOVI VALORI , PORTANO VOTI ED AMMIRAZIONE. Con essi si ESCE dal SENNO. Poveri NOI. ***** Eposmail
  • b. antonini 3 anni fa
    l'unità: un giornale con cui ci si può solamente pulire il c___
  • Iosperiamochemelacavo 3 anni fa mostra
    Festeggiare la chiusura di un giornale, di qualunque giornale, è cosa assai fascistella. Ma non c'è problema, polli d'allevamento, L'Unità non chiude, potete continuare a rosicare.
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    La cultura di massa è fatta così, consiste nel preferire l'illusione alla ragione, l'inganno alla ricerca della verità. La diseducazione pubblicitaria sta creando un'umanità di bamboccioni eterodiretti, di imbecilli portati al pascolo. - Giorgio Bocca - (2001) che.beppe@grillo
  • ermes dall'olio 3 anni fa
    Non si potrebbe trovare un sistema per dare finanziamenti a tante riviste o giornali web che fanno cultura e informazione basandosi sul numero effettivo di lettori?
  • Shanti Di Lieto Utente certificato 3 anni fa
    Ha provato a venire a Rieti pochi giorni prima delle Europee, ha rischiato il linciaggio!
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Noi abbiamo "un'élite" che coglie nel cinismo l'unico frutto ancora offerto dall'albero della conoscenza. Un'élite che siede sull'Olimpo del proprio cinismo osservando, giù in basso, l'avanspettacolo comico della credulità popolare. - Antonio Scurati - che.beppe@grillo
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      parole sagge parole salutari ... come l'acqua nel deserto (... rara) :-)
  • carlo p. Utente certificato 3 anni fa
    purché il duo "jopoppo" non giunga a commettere atti sconsiderati...dai piani alti della tipografia...
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Siamo tutti circondati da segnali sempre più inquietanti. Anch'essi allusivi, parziali, appena accennati, ma che si sedimentano e lasciano tracce nel nostro inconscio e perfino ai limiti della nostra coscienza. che.beppe@grillo
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      l'Unità è un giornale i giornali son fatti di carta la carta brucia bene che dici ... che siano inquietanti segnali di "fumo" ??? (eheheheheheh) :-)
  • Patroclo F. Utente certificato 3 anni fa
    Ho versato tante di quelle lacrime che sono disisdratato... dalla FELICITA'!!!!!!!!!! :)
  • Enzo Chiesino Utente certificato 3 anni fa
    Ci si preoccupa se i giornali chiudono se gli statali (forse) li lasciano a casa o si devono spostare di oltre km.50, poverini che dramma. Qui si è perso il senso della misura, nelle aziende private; o lo fai senza tante storie o te ne vai e sei ancora fortunato, che c . . o stiamo dicendo , la cinghia la devono tirare solo e sempre gli stessi, i nostri politici o gli statali o affini quali sacrifici hanno fatto o faranno ? In 10 anni ho attraversato 4 fallimenti, nessuno si è scandalizzato, mi sono sempre arrangiato. La nostra Casta vive nel limbo lontano dalla vera lotta per la sopravvivenza. Ma andate a c . . . e, ci vogliono controlli severi pene esemplari per chi ruba, via gli imboscati o chi fa finta di lavorare. Un incazzato.
    • Manuel M. 3 anni fa
      Lo statale, salvo rare eccezioni, è vincitore di concorsi pubblici. Un minimo di privilegio deve essergli riconosciuto rispetto a un privato, anche in modo da incentivarlo a lavorare per l'interesse della collettività (traduzione: se ci trasferiscono coattivamente, se ci tolgono quelle poche garanzie che ci rimangono, penseremo soprattutto a noi stessi, così come fanno i privati. Poi vedrete che bella società che ne verrà fuori....)
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      che chi lavora in proprio si lamenti o non si lamenti è una cosa, che un dipendente pubblico mi venga ha dire che paga le tasse mi fa sbellicare, visto che di tasse vive, e se vive e percepisce un salario vuol dire che qualcun altro glielo paga volente o non volente, e che un esercito di dipendenti pubblici fancazzisti e nullafacenti si avvalgano di salari estorti da equitalia e finanza mi fa girare i coglioni, e quando posso gli vado nel culo,
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Graziano, se ti applichi o studi o se fai funzionare il cervello vedrai che ci arrivi da solo. Tra l'altro chi lavora in proprio si lamenta ma non si lamentava fino a qualche anno fà quando "lo statale" era guardato dall'alto in basso un pò da tutti. Lo stipendiuccio per sopravvivere, le paste la domenica, la pizza con la famigliola una volta al mese e la casa al paese per le vacanze estive non erano mica tanto ambite.
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      mi diverte sentire la difesa degli impiegati pubblici quando dicono che con le loro tasse mantengono in buona funzione i servizi, io vorrei che mi spiegassero da dove escono i soldi del'erario che gli eroga lo stipendio e tasse
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Caro Enzo, tu sei un imprenditore e per parlare così presumo che hai sempre pagato tutte le tasse dalla prima lira all'ultimo centesimo. E allora bravo, anzi bravissimo. Ma se non è così sappi che se hai potuto far fronte a quattro fallimenti è perché in questa specie di paese qualcuno le tasse le paga anche per te e tu puoi mandare i tuoi figli alla scuola pubblica e curarti o operarti al cuore negli ospedali tenuti in piedi dagli altri. Sempre quel qualcuno a reddito fisso ha anche speso i soldi del suo stipendio per acquistare la tua merce così da rimetterti in sella per quattro volte. E allora non sei tanto bravo ma uno squallido evasore.
  • lorenzo wyskj Utente certificato 3 anni fa
    L'UNITA FALLISCE PERCHE IL PARTITO invece di invitare i SUOI a comprarlo li ha mandati SUL FATTO QUOTIDIANO E QUI A FARE I TROLL. mica si puo avere tutto.
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Grazie AJRUNA.
  • marina p. Utente certificato 3 anni fa
    Scusa Beppe, "liquidazione" non "liquidità". E' sicuramente un refuso ma sai certi personaggi come ci marciano.Comunque è una buona notizia, sempre forza M5S!
  • Giovanni C. Utente certificato 3 anni fa
    Verifica documento identità M5S https://www.change.org/it/petizioni/movimento-5-stelle-verifica-del-documento-d-identit%C3%A0-per-accedere-al-sistema-operativo-del-movimento-5-stelle
  • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa
    Ottima notizia: Adesso all'unità...tutti a lavorà! Però sperare solo nel naturare fallimento della stampa ...non è corretto,bisognava togliere subito i contributi! Pazzienza dovremo aspettare ancora un po'. E Res-Pubblica a quando? La mia mente va a coloro che faceva la diffusione nelle fabbriche e per strada e che, proprio per questo, subirono angherie e umiliazioni;quando poi il quotidiano fu messo in vendita nell'edicole, cominciò il dissesto perché il PCI abbracciò il principio liberista della libera vendita,venendo a mancare invece il principio della solidarietà fra la voratori. Che tristezza però!
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    I primi numeri de l'Unità - Quotidiano degli operai e dei contadini sono stampati a Milano, su una proposta di Antonio Gramsci fatta il 12 settembre 1923 al Comitato Esecutivo del Partito Comunista d'Italia. La prima sede dell'Unità era in Via Santa Maria alla Porta nei pressi di Corso Magenta. "Il giornale non dovrà avere alcuna indicazione di partito. Dovrà essere un giornale di sinistra. Io propongo come titolo l'Unità puro e semplice che sarà un significato per gli operai e avrà un significato più generale" (Antonio Gramsci, lettera per la fondazione de l'Unità, 12 settembre 1923) Il giornale ha una tiratura media di 20.000 copie e giunge alle 34.000 copie nelle settimane successive al delitto Matteotti. Il 2 gennaio 1945 il giornale esce dalla clandestinità dopo quasi vent'anni e sposta la sua sede in via IV novembre a Roma. Nel 1945 si tiene a Mariano Comense la prima festa di diffusione del quotidiano, la Festa de l'Unità. Il giornale crea una vasta rete di diffusione casa per casa della sua edizione domenicale; nei giorni "speciali" (25 aprile, 1º maggio) la tiratura supera il milione di copie. Nel 1974 la tiratura de l'Unità è di 239.000 copie giornaliere. segue nella discussione
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Monica ... a presto ... :-)
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Claudio! Un saluto e scappo, buona giornata
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      III° parte ... i numeri parlano da soli ... :-)
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      II° parte Nei primi anni ottanta, periodo del cosiddetto riflusso, il giornale ha una forte flessione di vendite: si passa dai 100 milioni di copie annue del 1981 ai 60 milioni del 1982. Nel 1991 l'Unità cambia sottotitolo, da "Giornale del Partito Comunista Italiano" a "Giornale fondato da Antonio Gramsci". La tiratura è di circa 156.000 copie al giorno. Nel 1998, per salvare il posto di lavoro, 123 giornalisti si autoriducono lo stipendio. Nel settembre 1999 viene richiamato Giuseppe Caldarola, (già direttore dal '96 al '98) ma il quotidiano continua a perdere copie e a giugno del 2000 si scende sotto le cinquantamila copie. Il 13 luglio 2000 il quotidiano è in liquidazione e si tenta una disperata rinascita con l'editore Alessandro Dalai (Baldini Castoldi), ma non se ne fa nulla e il 28 luglio 2000 il quotidiano cessa le pubblicazioni. In quel periodo il quotidiano arriva a tirare circa 28.000 copie. Dal 29 luglio al 23 agosto 2000 l'Unità esce solo on-line. Nel gennaio 2001 un gruppo di imprenditori coordinati da Dalai si organizza come Nuova Iniziativa Editoriale, rileva la storica testata e l'Unità torna in edicola il 28 marzo 2001. La tiratura del 25 agosto 2006 è stata di 131.856 copie. Il 20 maggio 2008 Marialina Marcucci, presidente di Nuova Iniziativa Editoriale, annuncia che la testata fondata su proposta del sardo Gramsci è stata acquistata dal sardo Renato Soru, allora presidente della Regione Sardegna e patron di Tiscali. A maggio 2009, a parere del comitato di redazione, il destino del quotidiano è a rischio. Anno Finanziamento pubblico 2003 6.817.231,05 € 2004 6.507.356,94 € 2005 6.507.356,93 € 2006 6.507.356,94 € 2007 6.377.209,80 € 2008 6.377.209,80 € 2009 6.377.209,80 € 2010 5.656.442,55 € 2011 3.709.854,40 € 2012 3.615.894,65 € Anno Diffusione 2014 20.937 2013 23.544 2012 30.921 2011 40.641 2010 44.450 2009 53.221 2008 48.536 2007 52.718 2006 59.296 2005 61.350 2004 66.211 2003 68.554 2002 69.801 2001 72.904 (fonte Wikipedia)
  • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
    Com'è? Si sono disuniti? Ma come, sempre a fianco ed a sostegno del popolo, tanti anni a far capire la verità, tanta "cultura" gettata alle ortiche. E' proprio vero, non c'è più riconoscenza a questo mondo, tutti a farsi i azz loro. Ed ora? chi darà voce al popolo, alla ggente? Ahah Oppo, Jop, coraggio! Sta per aprire la stagione turistica, un bel posto da camerieri, sullla costa Romagnola, lo trovate senz'altro. Con la vostra esperienza... Buon giorno blog che.beppe@grillo
    • antonella g. Utente certificato 3 anni fa
      Come siete cattivi oggi ragazzi!ah ah ah! anto b
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao vacanziere fosse per me, esperienza o non esperienza, li manderai a lavorare presso qualche mensa dei poveri, così sono ancora a contatto con il popolo, con la ggenteee :)))
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Alfre' ma qualche giorno fa non avevi detto qualcosa a proposito dell'esperienza ??? (eheheheheh) e poi abbi pietà di tanti (e di me che proprio lì sto per andare) la Siberia non potrebbe andar bene lo stesso ? clima fresco ed asciutto in riviera c'è l'afa ... ;-)
  • Lady Dodi 3 anni fa
    lo sappiamo, lo sappiamo GIOVANNI. Abbiamo un compito duro e difficile.
  • giovanni cococcia 3 anni fa
    Adesso andate a lavora veramente che delle cazzate che scrivete Comodamente non ne abbiamo bisogno , adesso giratevi intorno e vi renderete conto quanto e' difficile vivere con uno stipendio sudato, addio Oppo. saluti.
  • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
    Ah questa non me l'aspettavo. Beppe, cos'era invidia froidiana? Il pentanariciuto :)) http://novigiudiforma.blogspot.it/2014/01/trinariciuti-o-pentanariciuti.html
  • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
    per stefano chircarini e rita l. non sono un troll e sono anche bene informato e mi sono speso per il m5s alle ultime elezioni. se vi fa piacere di essere preso per il culo da pinocchietto.renzie dove c'è gusto non ....
    • antonio bolognese 3 anni fa
      Gentile Sig. Stefano ma quale dissenso nel pd. Il dissenso è sempre rientrato quasi subito. Non ultimo il caso Mineo !!!
    • John Bridges (giovanni ponti ) Utente certificato 3 anni fa
      Ma guarda Vittorio ho letto il tuo post e ne ho anche scritti in tal senso su altre discussioni e son d'accordo con te,anche perchè così facendo stiamo spingendo Berlusconi a concludere le boiate legge elettorale/senato con Vanna Renzi che sembravano più che arenate. Però da qui a lasciare ce ne passa,magari potrebbe pure essere una strategia che alla lunga paga,anche se non credo con i media che ci ritroviamo...ciao
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Ti dicevo di informarti per capire fino in fondo quali sono le intenzioni e le motivazioni che hanno portato a questa richiesta. Renzi non deve certo farci paura. La NOSTRA legge elettorale non è stata scritta per rimanere in un cassetto e questo mi sembra il modo migliore per portarla a conoscenza di più gente possibile. E' probabile anche che a seguito di questo si crei dissenso all'interno del PD. In ogni caso ogni nostra proposta va diffusa il più possibile, la gente deve sapere che abbiamo proposte e IDEE, fior fior di IDEE in quantità...
  • John Bridges (giovanni ponti ) Utente certificato 3 anni fa
    Se chiude mi faccio un bel brindisi alla faccia di quei finti comunisti.
  • paoloest21 3 anni fa
    http://leonardo.comunita.unita.it/2014/06/17/grillo-farage-e-il-partito-europeo-della-nostalgia/ mah... meglio topolino per me non li capisco questi nuovi filosofi
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      La tze tze te fà venì 'a malatia der sonno, zzzzz :))
    • paoloest21 3 anni fa
      tze tze è troppo forte :)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ma manco Tzetze a capisco...tutti i frutti so' fantastichi...
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Si FRUTTAROLO: le Feste dell'Unità si continueranno a fare. Renzi doveva pur lasciargli qualcosa di sinistra! E io ci andrò perché si mangia mica male. Ma rigorosamente col distintivo 5 Stelle appuntato sul petto!
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa
      Lady Dodi, senti questa e godi! :)))) http://www.youtube.com/watch?v=j4ErjX8p20s
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ma si',vai tranquilla,ormai so' d'i nostri... Ciao!!
  • Giuseppe G. Utente certificato 3 anni fa
    "Chi ha avuto avuto avuto, chi ha dato ha dato ha dato, scurdammuce o passato, simme in Italia paisà"
  • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
    comunicato per i parlamentari 5 stelle: sono iscritto, attivista e ho speso il mio tempo a promuovere con volantinaggio e a convincere le persone a votarci per ciò in cui crediamo, credo di avere titolo per dirvi che la strada intrapresa di mettersi a disposizione di pinocchietto.renzie non porterà a nulla di buono,solo a farci prendere in giro.. bisognava aspettare che il pallone renzie si sgonfiasse e si sgonfierà!perchè se non usciamo dall'euro e battiamo moneta puoi fare tutte le riforme del lavoro che vuoi ,se non ci metti la farina la torta non la puoi fare. nel frattempo avete perso il mio appoggio e utilizzerò il mio tempo per andare a pesca. buona fortuna mi dispiace solo che avevo creduto tanto in beppe grillo.
  • bruno a. Utente certificato 3 anni fa
    Devono restituire i soldi dei finanziamenti, con i propri beni personali, dal direttore fino all'ultimo dei giornalisti.
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Pessima idea...Santoro docet... E due...
  • Mario S. Utente certificato 3 anni fa
    Ormai ai comunisti viene voglia di dargli un obolo. Non esistono più, quelli che sono al governo sono una mutazione genetica, è tutto un rinnegare idee..
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Pessima idea...Santoro docet... E tre...
  • Lady Dodi 3 anni fa
    SI FRUTTAROLO, le Feste dell'Unità si continueranno a fare. Renzi gli doveva pur lasciare qualcosa di sinistra!
  • Lorenzo M. Utente certificato 3 anni fa
    purtroppo ci rimetteranno in gran parte giornalisti che erano costretti a distorcere la realtà per conto dei loro padroni, che prendono soldi per distorcerla. auguro a questi giornalisti tutta la fortuna se decidessero di unire le forze per creare un qualcosa che faccia vera informazione, mentre spero cambino mestiere se dovessero continuare a rimbalzare tra questi schifosi giornaletti contapalle. invece pura goduria per il colpo inferto ai burocrati e politici, che prendono e usano i nostri soldi per disinformare, schiavizzando i giornalisti cui sopra. da questo punto di vista la crisi dell'editoria è una manna.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Scusa ma non riesco ad essere così solidale con i giornalisti anche se perderanno il lavoro. Per me sono altrettanto colpevoli. La scusa che eseguivano gli ordini l'abbiamo già tristemente sentita.
  • giovanni licitra59 (skekku) Utente certificato 3 anni fa
    DA CONSUMATORE AD AFFONDATORE.NELLA NORMA SE CHIUDE UN GIORNALE E' UNA TRISTE NOTIZIA.FU'TRISTE LA CHIUSURA DI "PAESE SERA" E SOPRATUTTO L'ORA DRAMMATICO.QUESTI ERANO GIORNALI,NEL'ATTIMO IN CUI L'UNITA' E NON DA OGGI E UN GIORNALETTO,ANZI CHE DICO UN FUMETTO,UN SOLO GRIDO,AVANTI IL PROSSIMO.
  • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno mi sa spiegare perchè i militanti comunisti erano chiamati trinariciuti? Alterazione genetica per alimentazione a base di bambini? :)
    • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
      Appellativo coniato da giovanni guareschi (1908-1968) a corredo di vignette satiriche in cui si ridicolizzavano i militanti del partito comunista italiano, rappresentati con tre narici una delle quali sarebbe dovuta servire per disperdere i fumi dell’ideologia.
    • Giuseppe C. Utente certificato 3 anni fa
      tre narici perchè due servivano per respirare e la terza perchè il partito potesse insuffflare quello che dovevano pensare e dire, senza ragionare.
    • Alessandra cops 3 anni fa
      È un regalo di satira di giovannino guareschi che li disegnava con tre narici...per delineare la boria () dei personaggi dell epoca. Un guareschi democristiano che odiava i comunisti e aborriva i fascisti..chissà che avrebbe detto oggi vedendo governare tutti insieme appassionatamente. ..
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Oh Fruttarolo, so' tutti rossi rossi. Ma che si sniffano quelli? Capsicum? :)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Pacifica;l'ho messo,sortanto,p'a copertina... http://youtu.be/q5hP0G-7zaM
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ah ah ah ragazzi, ma ci pensate che smoccolamento? Blah! :))
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Son corso a guardarmi attentamente allo specchio...uffff...sono ancora 2 :)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Grazzie,nun lo sapevo...che se trattava de narici...a distanza de settant'anni,co' tutte e porverine che s'aritroveno,j'è servita,puro,a terza...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      http://unaparolaalgiorno.it/significato/T/trinariciuto
  • milena d. Utente certificato 3 anni fa
    L'Unita' mi sgomenta da tempi non sospetti, da quando non c'era ancora il M5*, e pur essendo io fervente antiberlusconiana, i suoi titoli anti-B sparati, rozzi e insulto all'intelligenza, fatti per sollevare emotivamente i tifosi, per sollecitare istinti ignoranti e non per trovare i giusti argomenti, le notizie serie, che pure contro quel tipo non mancavano certo, mi davano fastidio e non li ritenevo esempio di informazione corretta e adulta. Non sottovalutiamo i danni che fa. I danni, purtroppo, non sono quelle 20000 copie, sono i tanti attivisti in buona fede che ancora appendono la prima pagina nelle bacheche di periferia, e le tante, troppe persone che ancora credono di trovarsi di fronte al Vangelo della sinistra, e si soffermano a leggere quelle sconcezze, quelle calunnie indegne e quella propaganda pietosa come se fossero oro colato. Negli anni si sono assuefatti senza accorgersene. La missione ventennale per precipitare il Paese nell'ignoranza, carpendo lentamente la buona fede degli anziani e rovinando gli altri fra scuola dissestata, reality imbecilli e socialita' da telefonino, e' perfettamente riuscita. Ci vorra' un po' a risollevarsi, ma soprattutto, a ricostruire un pensiero libero e autonomo su queste macerie.
  • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa
    quando una persona perde il lavoro è sempre un dispiacere, da qualsiasi parte stia. Possono sempre riciclarsi come troll online..
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    E Feste dell'Unita' se continueranno a fa'??
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Monica, ebbene sì, sono in incognito ehehe Alfredo www.beppe.siempre!
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Buongiorno Alfredo! :) Alfredo, vero? Qui abbiamo i nick mutanti peggio delle rane... occorre andarci cauti :))
    • Heracles Mediolanum Utente certificato 3 anni fa
      'e rane arrivena da 'a Cina, sò riggorosamente comuniste doc. Aho sò coerenti... Bongiorno ad ambe :))
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      E capirai! Avranno sguazzato in qualche discarica abusiva... Magna magna, che quello che non strozza ingrassa :)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Bone.Peccato che so' gigantesche...nun me le ricordavo cosi'...'azz,c'hanno e cosce che paiono quelle de 'na quaglia...puro er sapore...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Io ci spero. Come fanno le rane fritte alla festa de l'Unità, non le fanno da nessuna parte :)
  • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
    Per dirlo alla British, Renzy save the Unit
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    1
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Io,come ben hai detto,ho messo uno e no primo.Uno so' infatti,mica due... Felice giornata puro a te!! P.S.Ah,'n'artra cosa.L'amichi mia so' leali...o vedi,Graziano ce sta ancora...
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
      e c'hai messo pure er numero pe fa sta figura Fruttarò? sei arrivato due, er due ce dovevi mette, no l'1 ahahaha Felice giornata ;)
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Cosa non si farebbe per la pole... :)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Aspetta a dirlo;Graziano o potrebbero cancella'...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      No no. Ciao Frutta :)
  • graziano . Utente certificato 3 anni fa
    e i giornalisti del giorno cosa faranno adesso?
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Grazzia',ho perso tempo a cerca' a battuta pell'Unita'...gnente,puro mo'...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus