Come funziona il Pd lo racconta Buzzi #BonifaziFacceRide

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Il tesoriere del Pd Bonifazi ha detto che il funzionamento del MoVimento 5 Stelle è un'incognita. In realtà è tutto trasparente: abbiamo rinunciato a 42 milioni di soldi pubblici e finanziamo le nostre iniziative con le microdonazioni di migliaia di sostenitori, ognuna pubblicamente rendicontata.

Certo per il Pd è difficile capire che si possa fare politica così. Il funzionamento del Pd invece lo conosciamo tutti. L'ha spiegato Buzzi di Mafia Capitale con nuove rivelazioni. Leggiamo insieme alcuni passi di questo articolo pubblicato proprio oggi:

"Mazzette, assunzioni su «segnalazione» e accordi con esponenti del Pd romano. Al suo quinto giorno di esame davanti ai giudici della decima sezione penale del tribunale di Roma, Salvatore Buzzi è ancora un fiume in piena. Il «ras» delle cooperative, in collegamento video dal carcere di Tolmezzo, racconta dei suoi affari con il Campidoglio all’epoca dalla giunta Marino. «Per l’approvazione del debito fuori bilancio legato al servizio di accoglienza per i minori non accompagnati ci siamo rivolti a Coratti (uno dei più votati del PD, ndr)», ha detto Buzzi. «Coratti – ha proseguito – ci ha chiesto 100mila euro in chiaro per far approvare la delibera del debito fuori bilancio creato nel semestre gennaio-giugno 2013. Io avevo il 26%, il restante apparteneva ad altre cooperative e tutti eravamo al corrente che dovevamo dare 50mila euro a Coratti e 50mila euro a D’Ausilio: praticamente l’1% della delibera da 11 milioni». «Un accordo corruttivo», il primo di una serie di tre stretti con Coratti, che per Buzzi sembra non prendere comunque la giusta piega. «L’accordo lo prendemmo io e Francesco Ferrara con Coratti – spiega Buzzi – ma quando arrivammo a maggio 2014 lo stesso Coratti mi disse che di queste cose non ne dovevo parlare più con lui ma con D’Ausilio». La voce del pagamento dei 100mila euro in chiaro, però, comincia evidentemente a circolare. «Mi chiama Luca Giansanti, capogruppo della lista Marino e mi dice: “e noi?” Quindi, l’8 agosto, mi chiede di passare in commissione Bilancio. In giunta non c’era problema perché il sindaco Marino è onestissimo e non ci ha mai chiesto nulla. Alfredo Ferrari del Pd, presidente commissione Bilancio, e Giansanti mi dicono se non ci dai 30mila euro non va in porto. Su questa vicenda, alla fine, non abbiamo pagato nessuno perché ci hanno arrestato». Altri due episodi sui quali si dilunga Buzzi sono quelli relativi all’ex presidente del decimo municipio, Andrea Tassone. «Inizialmente Tassone mi chiamava e io evitavo di incontrarlo, perché ogni volta mi chiedeva di assumere qualcuno – ha raccontato Buzzi – Il 7 maggio 2014, comunque, mi presenta Paolo Solvi come un suo uomo. Mi disse che gli servivano un sacco di soldi per la campagna elettorale, e che mi avrebbe affidato un lavoro di potature in cambio di 30mila euro. Voleva i soldi in nero perché doveva pagare la campagna elettorale e concordai 26mila e 500 euro, il 10% di 264mila euro della gara». «Ho pagato una tangente a Tassone e a D’Ausilio anche per la gara per la pulizia delle spiagge di Ostia – ha poi aggiunto Buzzi – il 10% sui 122mila euro della gara». Un’ultima bordata, Buzzi la riserva a Matteo Orfini: «Ho fatto la Città dell’altra economia, Orfini ne beneficiava quando chiedeva la sala convegni. Nessuno pagava, solo Grillo.»"

Bonifazi, impegnato a capire come funziona il MoVimento 5 Stelle, sulle parole di Buzzi non ha nulla da dire. Né il Pd ha mai fatto sapere quanti soldi gli ha donato Buzzi. Aspettiamo con ansia. Sarà divertente. #BonifaziFacceRide!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • un fantasma del blok 4 giorni fa mostra
    Cassimatis: "sono stata diffamata senza alcun riscontro". Mi pare chiaro no? Anche se la prossima votazione online sarà "chi volete libero, Gesù o Barabba"... beh voi sarete tanto bravi da subodorare COSA lui vuole che votiate. E se sarà Barabba, voi gli farete ottenere il 92% perchè credete nel Garante!! Per carità, tutto fatto per il Sol dell'Avvenire: sopportiamo ora, strimgianci a coorte...ma poi quando saremo al potere!! Eh allora saranno cazzi saranno... Come rivoluzione culturale non c'è male!
    • Al. P. Utente certificato 4 giorni fa mostra
      Mi pare chiaro sto cazzo!! Grillo ha detto E-S-P-L-I-C-I-T-A-M-E-N-T-E che gli sono state fornite delle documentazioni che accertano quello che ha scritto sul blog. Lei lo denunci così vediamo se lui ha dichiarato il falso.
  • Fabrizio Arcarese 4 giorni fa
    L'unico errore di Grillo alle comunarie di Genova è stato quello di non essere intervenuto prima. Già si conoscevano le idee degli appartenenti a quella lista e della sua capolista e, pertanto, Grillo doveva intervenire prima a bloccare la loro partecipazione alle comunarie. La differenza che distingue il M5S dagli altri partiti è proprio questa: l'uno allontana chi non rispetta le idee del Movimento, gli altri inseriscono nelle loro liste anche gli impresentabili.
    • Giovanni M. Utente certificato 4 giorni fa
      Non POTEVA e non DOVEVA intervenire PRIMA. Senza PROVE e DOCUMENTAZIONE, fidandosi del SENTITO DIRE, sarebbe stato un PRE GIUDIZIO. SADOMASOCHISTICO. E GRILLO non è un CO..IONE. Ma pare che il BLOG ne sia pieno. E non solo di TROLL. PS: Scusate, ma secondo voi, se GRILLO avesse avuto CERTEZZE prima del VOTO, non sarebbe intervenuto ? E comunque,poniamo il DUBBIO che le CERTEZZE le avesse avute PRIMA. STRATEGICAMENTE ha giocato la CARTA MIGLIORE. Non vinceva CASSIMATIS, non ci sarebbe stato bisogno di nessuna forma di "PULIZIA".
    • Antonio Maria Vinci Utente certificato 4 giorni fa
      Comunque voglio fare notare che se è un errore fidarsi delle scelte dei cittadini e sedicenti attivisti allora è meglio rivedere in assoluto l'idea di democrazia che intendiamo applicare. Lo scopo è diventare indipendenti e responsabili, vettori di un cambiamento culturale necessario, ma ogni volta si deve constatare la totale miopia politica italica, incapace di guardare all'unità e propensa alla faziosità e alle divisioni continue. Ancora è evidentemente troppo presto... gli italiani sono degli infanti politici: pigri, sprovveduti e impulsivi. Non possiamo dare la colpa a Beppe Grillo che è costretto oontinuamente a metterci una pezza. Prendere delle decisioni ponderate è già difficile e spesso impopolare ma se ti ritrovi a dover difendere e tutelare, un progetto che può funzionare, l'unica attuale opportunità di riscatto sociale del Paese anche contro i tuoi sodali allora diventa impossibile! Così tutto, ogni scelta, ogni decisione, ogni mossa è strumentalizzabile. Cortesemente, liberatevi dai ragionamenti di chi vuole il M5S in frantumi o omologato al sistema.
    • Al. P. Utente certificato 4 giorni fa
      Vai a farti fottere piddiota.
    • Al. P. Utente certificato 4 giorni fa
      Statte buono? Ma statte calmo tu. Io non metto in dubbio la buona fede di Grillo ma per me ha fatto, elettoralmente, un grave errore (IN BUONA FEDE).Magari sbaglio ma di tempo per controllare penso ne abbia avuto.A meno che le documentazioni gli siano arrivate tardi.
    • un fantasma del blok 4 giorni fa mostra
      Non è vero affatto!! L'errore è di aver sconfessato elezioni democratiche e fatto passare per traditrice quella tizia! Ma dei "tifosi" non lo capiranno mai! Se lo capissero smetterebbero all'istante di essere tifosi...e anche il garante garantirebbe invece di spadroneggiare. Invece voi votate il tenore perchè l'ha detto lui. Anzi no...peggio, lui non deve neppure dirvelo: è SICURO che vi basti un buffetto e voi baciate le mani!
    • old dog 4 giorni fa
      Ma quale errore molto grave non è che alla prima segnalazione ti puoi permettere di non dar fiducia ad una persona essendo il garante Beppe avrà voluto controllare bene prima di prendere una decisione drastica quindi la decisione è stata presa in tempo x non sentir dire a ma chi controlla, xchè non sono stati presi provvedimenti etc etc quindi Al, statte buono
    • Al. P. Utente certificato 4 giorni fa
      Esatto! Però è stato un errore MOLTO grave.
  • un fantasma del blok 4 giorni fa
    Ma ieri Grillo è andato oltre. Ha annullato le “comunarie” di Genova (che si tenevano con un sistema complicato, magnificato da Grillo come il migliore e da prendere a modello) NON APPENA IL RISULTATO SI SIA SCOSTATO DA QUELLO PREVISTO (non ha vinto il suo preferito). A questo punto sarebbe il caso che il M5S ufficializzasse nel suo Non-Statuto che i candidati li sceglie Grillo, e così per ogni altra nomina. Non sarebbe la tanto strombazzata democrazia-diretta-web, sarebbe almeno un’oncia di onestà. Del resto, la democrazia nei partiti è sempre stata ed è, in realtà, una forma di cooptazione. Nel Pci si chiamava “centralismo democratico”, nel Psi era una democrazia di correnti (prima di Craxi, corretta dal 1980 con dosi massicce di cleptocrazia), nella Dc una poliarchia di clientele. Vorrà dire che il M5S lancia la formula del centralismo monocratico, o più esattamente della mono-e-tanticchia-crazia, a seconda di quanto potere volta a volta Grillo decida di conferire a Casaleggio jr. L’ukase defenestratorio di Genova costituisce la goccia che fa traboccare il vaso: nemmeno il M5S è più votabile. La prossima volta, a meno di nuove liste di cui per il momento non si vede, e nemmeno intravede, ombra, per chi prenda sul serio la Costituzione, con i suoi valori intransigenti di giustizia e libertà, diventerà ragionevole non votare. Scelta terribile, perché significa affidare la decisione agli altri elettori, rinunciare all’esercizio della propria sovranità elettorale. Ma cos’altro resta da fare, quando venga meno anche la possibilità del “meno peggio”, e sotto tutti i profili essenziali di negazione dei valori costituzionali tutte le liste abbondino e debordino? - - - - - - - - - - - - - copyright 'un tizio "conosciuto" sul web' :)) p.s. a differenza dell'autore io voterò M5S alle prossime politiche nonostante il discorso sia incontestabile (a meno di non finirla a pernacchi, ma ragioanndo onestamente no!). Ma se non cambia qualcosa non andrò più a votare affatto.
    • Max Stirner Utente certificato 4 giorni fa
      Ciao fantasmino è giunta l'ora di metterti al collo una collana d'aglio i piantarti nel cuore un piolo di legno
    • un fantasma del blok 4 giorni fa mostra
      Azzo siete degli specialisti nell'eludere il succo dei discorsi. Lasciamo perdere massimo Andrea Ciolli. Old Dog invece: hai capito o no che qui non è questione di regolamenti??? O meglio, Beppe potrà anche farlo a termini di regolamento, ma ce lo deve SPIEGARE!!!! SE NO LA TRASPARENZA LA STA CHIEDENDO SOLO AGLI ALTRI!! Leggiti cosa dice la candidata estromessa. La Cassimatis: "questa decisione ha tradito M5S e i suoi principi, a cominciare da quello fondamentale della trasparenza. Per la prima volta hanno interrotto dall’alto un processo democratico. Non era mai successo prima. Uno spartiacque. Non so se Beppe Grillo si è fatto mal consigliare. Comunque, questo errore rimarrà. E avrà un effetto boomerang. Con i 5 Stelle è finita, certo. Sono stata diffamata senza alcun riscontro. Ci vediamo in tribunale. Il mio attivismo continua. Vado avanti. Cercherò di dare voce a chi la sta perdendo, magari cominciando da queste amministrative". Hai letto? Allora...che farai? Dirai che era una porca traditrice SENZA ALCUNA SPIEGAZIONE, solo perchè lo dice Beppe? Come fai/fate ad accettare una roba del genere? Ora hai capito a che scopo lo pubblico? Se pensi anche tu che ogni obiezione sia zizzania pagata dal nemico...beh allora buona fortuna. Io questi atteggiamenti li ho visti in fascisti e stalinisti (uno peggiore dell'altro), non pensavo finisse così per l'unico Movimento che è riuscito a coagulare l'opposizione. Da piccolo succedeva che il padrone del pallone se ne andasse dicendo "il pallone è mio e non si gioca più!" Ecco, questa storia che il simbolo lui lo toglie a chi cazzo crede...e non ce lo spiega neppure, non può durare!! Porterà danni bestiali e finirà per allontanare un sacco di gente - lo sta già facendo no? - e mancare un sacco di voti! Allora? Sono un troll del PD? Fate attenzione a Ciolli/massimo piuttosto.....
    • massimo m. Utente certificato 4 giorni fa
      Profumo in Finmeccanica! Fantasma lo senti il Profumo? Quello non ti rode eh? Distraiti pure da solo con Genova.
    • massimo m. Utente certificato 4 giorni fa
      Qui lei è un fantasma. Non distrae nessuno. E' è qui solo per creare zizzania e gettare ombra sul Movimento ma sappia che non ci casca nessuno perché qui, a differenza dei fantasmi, c'è gente informata in questo Blog. Si certifichi, o resti pure un ectoplasma
    • old dog 4 giorni fa
      Non sarai piddiota ma se riporti un commento di uno che sostiene che "L’ukase defenestratorio di Genova costituisce la goccia che fa traboccare il vaso: nemmeno il M5S è più votabile." significa che non sai il regolamento del M***** o fai finta di non conoscerlo qual è lo scopo di riportare tale commento?
    • un fantasma del blok 4 giorni fa mostra
      Adriano, a me il PD fa vomitare le budella... e il PDL pure e tutto l'apparato clientelare-mafioso di quei figli di puttana. Da decenni. Solo che gente ridotta come te è pericolosa, in quanto identica a quelli che a suo tempo si misero il fez in testa e l'olio di ricino alla cintura, a fianco del manganello. Per Massimo è diverso: secondo me è uno che vi sta prendendo tremendamente per il culo da mesi: una reincarnazione di Andrea Ciolli. Ma per carità...
    • un fantasma del blok 4 giorni fa mostra
      Che tremendi coglioni siete!! Non sapete distinguere il bene dal male. Ma come cazzo fate a dare del PDiota a me, stupidi idioti? Ma sapete almeno leggere? Non dico tra le righe...che sarebbe troppo per voi, ma almeno LE RIGHE? Roba da matti. ma ce l'avete il cervello? Liquidare chiunque non vesta la tua divisa come provocatore mandato dal PD è da malati di mente.
    • massimo m. Utente certificato 4 giorni fa
      Le solite illazioni pdiote dis-trattive e fuori tema Se eri del Movimento, conoscevi ciò che conosciamo da molti anni tutti noi, cioè il Regolamento, e non ti saresti certo stupito di Genova, ma di ciò che accade nel paese dell'ebetino, e Consip è solo l'ultimo esempio “Il Garante del MoVimento 5 Stelle si riserva il diritto di escludere dalla candidatura, in ogni momento e fino alla presentazione della lista (presso gli uffici del Comune di Genova), soggetti che non siano ritenuti in grado di rappresentare i valori del MoVimento 5 Stelle.
    • adriano 4 giorni fa
      Non ti piace? Ma vota i tuoi simpaticoni di PD e PDL. Chi te lo impedisce? A noi va bene il garante che abbiamo, che impedisce le "porcate"!
  • leonardo prudo davila Utente certificato 5 giorni fa mostra
    Ciao cara popolazione. Che sono alla ricerca di un prestito serio e rapido. La signora ANISSA KHERALLAH è la persona che avete bisogno di aiuto e di soddisfare, in tutta sincerità. La fortuna non sorridere a tutti, voi che state leggendo questo messaggio, ha detto a voi, che ho vinto, perché questa donna è con il cuore aperto per tutti e spende soldi davvero. developpement.aide@gmail.com . La fortuna non sorridere a tutti, voi che state leggendo questo messaggio, ha detto a voi, che ho vinto, perché questa donna è con il cuore aperto per tutti e spende soldi davvero. Si prega di scrivere il suo numero di WhatsApp : + 33 644 664 968 Vi ringrazio in anticipo
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 5 giorni fa mostra
      testone...la birra me la mandi si o no?
  • BASTA INCIUCI 5 giorni fa mostra
    Meno male che c'è il PD, ogni giorno ne combina una per far prendere voti al M5S. Ma il M5S che se ne fa di tutti questi voti? Non sono abbastanza per governare, quindi staranno all'opposizione, che gli riesce molto bene. L'importante è non ingannare gli elettori dicendo che vogliono andare al governo.
    • Francesco Fol. Utente certificato 5 giorni fa mostra
      Urca .. L'analista delle 16.50 ... Grazie, grazie di porgerci tali perle ...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus