La vera energia della Puglia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
puglia_beppe.jpg

Ieri sono stato in Puglia, insieme ai cittadini, per dire no al Tap, il progetto del gasdotto transAdriatico. Un'opera di fantascienza, un progetto calato dall'alto che minaccia il turismo e le bellezze del Salento. Il Movimento 5 Stelle chiederà un referendum, perché è la cittadinanza che deve decidere se fare un tubo. E’ una battaglia di democrazia. Non abbiamo bisogno di energia rinnovabile in più. In Puglia avete il vento, il sole, ve li hanno sfruttati e non vi è arrivata una lira. Non c’è bisogno dell’energia del gas. Faranno un impianto che funzionerà tra 20 anni. Il carburante del futuro è l’intelligenza. Se loro verranno a fare il gasdotto in Puglia da qualsiasi parte, anche con l’Esercito, noi ci metteremo il nostro di esercito.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • stefano 3 anni fa mostra
    BEPPE SMETTILA DI URLARE !!!!!! Puoi dire le stesse cose con un tono diverso, il tempo dell'urlo è finito adesso ci deve essere un altra fase.
    • Sara Taddei Utente certificato 3 anni fa mostra
      Chi pensi che lo avrebbe sentito se, non avesse urlato? Deve continuare a farlo. Io, la penso così!
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 3 anni fa
    Il 90 per cento dei militari vota il Movimento .
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    GIU LE MANI DALLA PUGLIA E DALLO STREPITOSO SALENTO, GUAI A VOI!
  • anna beato 3 anni fa mostra
    cerca la crocetta sopra la pubblicità e cliccaci su per chiuderla e andare direttamente al video
  • Danilo Rammazzo Utente certificato 3 anni fa
    Nessuno osi toccare la nostra amata terra!
  • Davide Marini 3 anni fa
    Grande Beppe! Mentre al coglione che commenta sempre contro direi fatti un partito e vediamo quanti voti prendi! Coglione senza palle torna sotto la sottana di mamma!
  • ti piace vincere facile ehhh? 3 anni fa mostra
    Fare opposizione non significa essere contro tutto e tutti. Questa è solo demagogia d'accatto!
  • armiamoci e partite 3 anni fa mostra
    Come tante altre, questa è solo una battaglia del tubo.
  • notap noneuroni 3 anni fa mostra
    Se il carburante del futuro è l'intelligenza, tu potrai andare solo a piedi!
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    @PZ ore 11,19 Evidentemente si voleva scrivere: NOI ABBIAMO BISOGNO DI ENERGIA RINNOVABILE IN PIÙ, però è partito il NON, a me capita spesso che scrivo una cosa e me ne ritrovo un'altra, quindi mi tocca sempre rileggere, evidentemente a loro è sfuggito. Dai, un po' di fiducia a chi, veramente ci mette l'anima(finalmente, dopo decenni) per risolvere i problemi dei cittadini. CHE STRANO POPOLO È L'ITALIANO, PER ANNI NON HA VISTO LE TRAVI NEGLI ALTRI PARTITI, MA, CHISSÀ PERCHÉ, NOTA OGNI PAGLIUZZA NEL M5*****. Sono arrivata alla conclusione che l'ONESTÀ fa paura, perché il popolo italiano è stato disabituato per anni e adesso si spaventa del cambiamento, altrimenti non si spiega perché il m5*****non raccoglie la maggioranza dei consensi.
    • onestà democrazia 3 anni fa mostra
      onestà significherebbe anche non bannare tutti i commenti in dissenso! ps state dando esempi bellissimi di democrazia!
    • PZ 3 anni fa mostra
      Pagliuzza??? :-( Prima di parlare di energia, bisogna SCIACQUARSI LA BOCCA. Prima di parlare A CASO di "rinnovabili rinnovabili rinnovabili" fare un po' di conti sarebbe meglio.
  • PZ 3 anni fa mostra
    > Non abbiamo bisogno di energia rinnovabile in più LOL, ora nemmeno le rinnovabili servono piu', basta gia' tutto. Mah, a me sembrano troppo pressapochisti questi discorsi.
    • PZ 3 anni fa mostra
      Io ho dei dubbi che sia condivisa questa battaglia sulla TAP. Facciamolo sto referendum.
    • marco i. Utente certificato 3 anni fa mostra
      forse nn hai capito che sono i soldi che nn sono rimasti alla puglia ...nnfare il troll
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus