Ma cos'è il Fiscal Compact?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
fiscal_taverna.jpg

"Lei sa cosa è il Fiscal Compact? Lei sa cosa è il MES? E cosa vuol dire pareggio di bilancio?Nessuno o quasi nessuno sa di cosa stiamo parlando. Eppure il Mes, il Fiscal compact e il pareggio di bilancio fanno parte delle nostre vite molto più di quanto pensiamo. Il Fiscal Compact costa all'Italia 50 miliardi ogni anno. Per il MES abbiamo già pagato 15 miliardi di euro e ci siamo indebitati per altri 125!!! I nostri governi, gli attuali partiti, (tutti gli attuali partiti senza differenze) hanno fatto questi compromessi (chiamiamoli così). Questi patti assurdi che noi cittadini paghiamo sulla nostra pelle ogni giorno nel nome dell'Unione Europea! Nei primi 9 mesi del 2013 hanno chiuso 32.500 stalle e aziende italiane con 36 mila nuovi disoccupati a causa dell'importazione mal regolamentata dall'Unione Europea di prodotti di ogni genere. L'Italia importa il 59% di "pomodoro fresco"; il 50% di grano per il pane; il 40% di grano per la pasta; il 40% di latte e carne. In poche parole 1 piatto di pasta su 2 di quelli che mangiamo ci viene venduto dall'estero! In sostanza, in nome dell'Unione europea, i prodotti nazionali sono svantaggiati fiscalmente rispetto agli stessi provenienti da altri paesi. Il riso della Romania costa meno, le arance del Portogallo prendono il posto di quelle siciliane e così via. L'Italia è diventato un paese non sostenibile: le campagne si spopolano, le merci viaggiano su mezzi inquinanti o che devastano il territorio, il cemento sta divorando il paese. Perché tutto questo? Perché l'Europa è un'unione basata sulle lobby e sulla finanza che non cura affatto gli interessi dei cittadini! I nostri governi e i nostri premier sono servi di poteri finanziari! Renzi è andato dalla Merkel e anziché difendere l'Italia ha calato le brache. Ha baciato la mano dei poteri forti. Renzi e questo governo sono figli della Troika!
Il M5S vuole un'Europa solidale o nessuna Europa! Il M5S vuole il ritorno ai principi di solidarietà e di comunità in cui siano rispettate le culture millenarie dei popoli che compongono il vecchio continente! Per questo il voto europeo è anche un voto nazionale. Il 25 maggio è un bivio: o noi o loro!"
Paola Taverna, M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    abbiamo finalmente scoperto chi sono i ladroni che fanno aumentare il debito pubblico: " Per il MES abbiamo già pagato 15 miliardi di euro e ci siamo indebitati per altri 125!!! " Davvero ci vuole più europa?
  • Vincenzo giorgi 3 anni fa
    So che è difficile dare una risposta a chi è devastamente stanco di tutto ma se vuoi mi farebbe piacere che ci fosse un cambiamento!!!ma questa e' la mia idea (Questo governo corrotto non lo cambia nessuno perché nessuno è' più corrotto del cittadino italiano compreso io e chi dice il contrario di se è un falso come giuda ,,,,,,,ci hanno inculcato da bambini a rispondere a favori con favori e si può solo migliorare non cambiare !!!! Il carattere si modifica nel corso della vita in meglio ma anche in peggio perché quello che fai meglio per te può essere peggio per altri !!!!!)
  • marco arie' (loscultoredelmare) Utente certificato 3 anni fa mostra
    sdfsdfdf df sdf sdf sdf
  • TINO LISSU Utente certificato 3 anni fa
    I patti scellerati firmati e sottoscritti dai delinquenti politicanti nostrani,tipo Fiscal Compact,Mes,hanno ipotecato seriamente il nostro futuro e quello delle generazioni a venire.Tutto cio' è derivato dalla svendita della Banca d'Italia ai banchieri privati,che ha comportato per lo Stato e quindi per i cittadini l'indebitamento con le banche e gli speculatori internazionali(Jp Morgan,Goldman Sachs,Merryl Lynch,Deutche Bank)e nazionali(es Fiat).Infatti tali squali della finanza hanno acquistato il nostro debito(BOT,CCT),lucrando non solo su quest'ultimo ma anche dagli interessi,che oggi ammontano ad un esborso di 80 miliardi di euro all'anno per l'Italia.A questo punto occorrerebbe che il popolo si riappropri della sua sovranità monetaria,sancita dalla Costituzione,e scippata dai politici traditori che l'hanno regalata a loro volta alle banche,come se fosse una loro proprietà.Oltre a cio' non dovremmo pagare manco una lira del debito pubblico,poichè esso è semplicemente frutto di una truffa ordita appunto tra politici traditori e il sistema bancario.
  • Antonio A. Utente certificato 3 anni fa
    Il disfacimento di questo paese è un disfacimento industriale ed economico a causa delle politiche della cosiddetta classe dirigente (pd, fi). C'è un declino nella stessa politica: si è abbandonata la concezione classica della politica. Ovvero la semplice Idea della politica (Platone, Aristotele, Marx, ecc.). la politica è diventata dispositivo di mero potere machiavellico (cioè per mantere il potere a tutti i costi), e quindi adikìa (ingiustizia del non cambiamento).
  • maurizio luppoli 3 anni fa
    Beppe urla e dice parolacce. I politici e i potentati che hanno saccheggiato l'Italia in questi anni sono, e sono stati, molto educati e molto silenziosi. E' peggio un vaffanculo urlato, o una mega rapina di stato gentile ed educata, che mette sul lastrico tutto il popolo degli Italiani? I furti dei potentati, quelli si, che sono urla silenziose e parolacce irripetibili e insopportabili, ma di queste i Tg e la stampa non si occupano, la colpa di tutto è solo di Beppe; sono tutti, come continua a dire l'ottimo Beppe, una sola associazione a delinquere. Fantastica la descrizione di Beppe della nuova associazione a delinquere così composta: un banchiere, un uomo d’affari, un politico, un commercialista, un avvocato, un magistrato, io aggiungerei anche un giornalista e, a volte, non c’è neanche il delinquente, ….ahahaha, grande Beppe. Oltre a criticare, stupidamente le parolacce di Beppe, ricordatevi che dovrete rendere, attraverso le verifiche fiscali promesse da Beppe, ogni euro rubato agli Italiani. Dovrete rendere il bottino sottratto al Paese, in decenni di scorrerie.
  • genni acarogna (g_ac) Utente certificato 3 anni fa
    Sto fiscal compact è un bel cappio al collo, non solo per i presenti ma anche per la prossima generazione. Adesso basta, fuori i nomi di quelli che hanno sottoscritto sta porcata e andare subito a prendere i soldi a casa loro. Proprio uno di quelli che ci ha messo il cappio al collo continua a dire menzogne storiche del tipo Grillo=Robespierre. Meditate gente, meditate.
  • john f. 3 anni fa
    L'unica cura possibile per il nostro rilancio è togliere l'Italia dalle mani del sistema Pd PDL , che sino ad oggi si sono spartiti tutto.Non dobbiamo fare la stessa fine che ha fatto la Grecia a causa ANCHE della politica scellerata dei socialisti.adesso zipras vuole cercare di fare qualcosa, ma riesce solo a NON ARRIVARE alla soglia, deviando altri voti preziosi che erano diretti al MoV5Stelle, strizzando l'occhio al Pd che ringrazia. Queste convinzioni dovrebbero essere di tutti gli italiani che hanno a cuore il proprio paese e seguire il Movimento, che rappresenta l'unica alternativa alla politica scellerata e servile del potere attuale nei confronti di stati europei egemoni come la Germania e la Francia.
  • Elisabetta . Utente certificato 3 anni fa
    Grande PAOLA!!! Meglio Noi!
  • Paolo Ellepi 3 anni fa
    Bell'esempio di italietta ! Noi andiamo in europa, aderiamo all'impegno di comportarci bene e di osservare regole comuni, di non rubare, di pagare le tasse, di non sperperare e poi veniamo a casa e continuiamo a fare quello che vogliamo, non rispettiamo niente, continuiamo a fare le cicale e a sperperare le risorse pubbliche, a spendere di più di quello che abbiamo. E di tutto questo diamo la colpa all'europa! Vergogniamoci che è meglio e sarebbe il primo passo per cominciare in modo corretto a gestire la cosa pubblica.
  • Gian Lorenzo Molinari Utente certificato 3 anni fa
    DOMANDA: Le tasse bisogna pagarle si o no. Ancora non ho sentito una presa di posizione chiara sugli evasori fiscali.
  • Renzo Grillo 3 anni fa
    L'incontro con Beppe Grillo a Torino è stato fantastico. Vinciamo noi.
  • marco . Utente certificato 3 anni fa
    PAOLA, SIETE LA NOSTRA SPERANZA! POI C'E' SOLO LA GUERRA CIVILE IO MI SONO ROTTO I COGLIONI DI QUESTA GENTE MEGLIO MORIRE IN PIEDI CHE IN GINOCCHIO #STRAVINCIAMONOI
  • roberto fiaschi Utente certificato 3 anni fa
    buona sera questi trattati che anno firmato sono a dir poco vergognosi e anche distruggere il cibo e' vergognoso tipo arance e pomodori perche le dobbiamo aquistare dal estero ma se in africa muoiono di fame con che coraggio ci impongono di distruggere il cibo io un europa cosi disumana non la voglio e vinciamonoi disicuro...
  • carlo petrini 3 anni fa
    Vorrei convincere mia madre a votare per il M5S, ma siccome guarda la televisione h24 dice che non fate un cazzo e che volete distruggere la nazione. Se voi spiegate per filo e per segno in un minipost, ciò che avete fatto, io lo stampo e glielo faccio leggere. Ci conto!
  • Edoardo C. Utente certificato 3 anni fa
    C’è una popolazione in Italia che viene sempre costantemente tenuta ai margini della partecipazione democratica al voto: i fuori sede. Sono oltre 1 milione, secondo Stefano La Barbera, presidente del comitato “iovotofuorisede“, i cittadini italiani che non posso esercitare il loro diritto di voto. Nell’epoca in cui con uno smartphone ci manca solo che ti fai un caffè o che ti ci pulisci il culo, lo stato italiano non riesce ad inventarsi nessuna soluzione per far votare un essere umano in una città diversa da quella che risulta come residenza. Il Ministro Boschi ha tradito le attese del comitato IOVOTOFUORISEDE, forse perchè l'Italicum (che avrebbe dovuto eliminare Grillo cit. Nencini e cit. Mauro) si è rivelato un'arma a doppio taglio! È una vergogna che in Italia un cittadino non possa votare! Insomma cari fuori sede, volete votare? Sono cazzi vostri!! Link articolo: http://www.ildisonorevole.it/vuoi-votare-fuori-sede-cazzi-tuoi/
  • Gabriele . Utente certificato 3 anni fa
    Se anche voi avete qualche anziano vicino che non è tanto convinto del M5S, provate a fargli vedere questa "ragazzina" di 85 anni, cambierà sicuramente idea!!! https://www.youtube.com/watch?v=1-OegPaKCwg
  • marioz o. Utente certificato 3 anni fa
    Il latte italiano delle centrali italiane del latte costa mediamente il 50% in più del latte importato dalla germania.
  • ciro priore Utente certificato 3 anni fa
    ragazzi VinciamoNoi sicuro.
  • enrico ascari 3 anni fa
    La settimana scorsa per inviare un chilo e cento grammi di libri (ITALIANI) in Francia ho speso 16€. La cultura, elemento fondamentale su cui si sarebbe dovuto basare ogni sano principi della Comunità d'Europa, che tanto ci hanno proponiato, dov'é? Dov'è si trova lo scambio culturale. Quali accordi oltre a quelli economici o bellici hanno concordato quelli lassù. L'Europa deve cambiare. Grazie di questa possibilità di esprimermi. Un saluto
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Girando in rete in cerca di sondaggi fasulli mi sono ritrovata in una pagina edita dall'espresso dove si vantava l'idea degli 80 euri che si contretizzaranno il 27 maggio con le buste paga di questo mese. Ma chi è che prende lo stipendi il 27 del mese ? solo gli statali , ecco chi ha comprato renzi, i soliti suoi dipendenti e x sbaglio qualche altro che lui non sa neppure percepire lo stipendio dopo il 31 maggio.
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Paola, se la carne al fuoco (sconosciuta ai più) non fosse abbastanza, aggiungiamo pure l'ERF (European Redemption Fund) e il TTIP con gli USA e abbiamo fatto bingo! Fa ridere sentire i piddini che frignano che "IN QUESTA CAMPAGNA NON SI PARLA ABBASTANZA DI EUROPA", e per questo provano a intortarti con la balla colossale secondo cui se nell'UE le cose vanno maluccio è solo perché fino ad ora è stata governata da Barroso e dal PPE; e che col PSE (i.e. il loro amico Martin Schulz) vi sarebbe una svolta epocale: tutto rose e fiori! Come se fra Schulz e Juncker ci fossero differenze sostanziali… e fingendo che il Parlamento Europeo sia veramente un organismo democratico in grado di decidere (ma anche dopo le innovazioni del Trattato di Lisbona il P.E. continua a non contare una cippa; le decisioni in Europa vengono prese in altre stanze, tutt'altro che democratiche!) Dobbiamo vincere le Europee per cambiare gli equilibri in Italia, salire al Colle, chiedere a Napolitano di schiodare e andare al più presto a elezioni anticipate (le due cose in qualsiasi ordine cronologico). Solo esercitando la nostra SOVRANITÀ politica possiamo cambiare il repporto con l'Europa e liberarci dal cappio (a prescindere che sia Juncker o Schulz a stringerlo). La condizione indispensabile per liberare i cittadini dall'oppressione delle lobby e delle élite sovranazionali è che #VinciamoNoi ;) e non sarà un punto di arrivo, ma solo l'inizio…
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Mi chiedevo perchè hanno sempre tassato poco i capitali degli evasori che rientravano dall'estero. Quando ho visto come schizzavano gli interessi del debito pubblico con lo spread alto ho capito che è stata solo una manovra per comprare i nostri titoli di stato a 10-15-30 anni con interessi al 7%, interessi che pagherà il popolo bue e che andranno in tasca ai soliti ormai noti e alle banche. E' molto + in grande il rimborso sugli interessi del mutuo prima casa che dà lo stato. Nel 92 gli interessi sono arrivati al 17,5% per la prima casa e lo stato rimborsava fino a 4 milioni di interessi a cranio ai coniugi che avevano contratto il mutuo, non era altro che lo stato (cioè noi) che pagavamo un tasso da usura alle banche.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    La maggior parte dei cittadini che votano gli altri partiti non sono affatto informati sul cappio al collo che ci hanno messo questi politicanti da strapazzo, perché i media non informano (anzi non vogliono informare). Se la gente fosse più informata, arriveremmo al 100% dei consensi,ma quello che passa in tv è che il m5***** è solo protesta e non solo fra gli anziani e le persone non scolarizzate, ma anche tra i giovani, che , per pigrizia, non si informano.
  • Ing_Alberto Costantini Utente certificato 3 anni fa
    Salve! Mi permetto di indicare i link a tre miei video, con cui cerco di presentare un mio progetto di Iniziativa Imprenditoriale per una Attrezzatura di Riabilitazione dal Mal di Schiena. Vorrei sapere che cosa ne pensate, e se possibile vi chiedo di sostenere il Progetto mediante adesione e condivisione o comunque riterrete meglio. Ho già inviato email simili anche ad altre figure istituzionali, personaggi e Realtà più o meno noti. Sono convinto che maggiore sarà la diffusione che verrà data a questa mia iniziativa, maggiori potranno essere le probabilità che si possa realizzare qualcosa di utile e di valido. Sarebbe un peccato se, dopo aver messo a punto un'idea così importante, a seguito di tante sofferenze e fatiche, non se ne facesse nulla! Sono a disposizione per ogni eventuale approfondimento. Grazie! Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ PS - Nelle pagine Youtube di presentazione dei video è possibile trovare i link a ulteriori pagine di approfondimento!
  • lorenza m. Utente certificato 3 anni fa
    Siamo un popolo di ignorantoni (mi ci metto dentro pure io), altrimenti ci saremmo già liberati da un pezzo della gentaglia che ci ha governato sino ad ora. Punto e basta. M5S FOREVER!
  • giuseppa mantia Utente certificato 3 anni fa
    ragazzi siete grandi per la forza con cui ogni giorno vi battete per tutti noi. Siete il futuro non permettete a nessuno di cancellare i vostri e nosri sogni di ritornare ad essere orgogliosi di vivere in Italia. Grazie!!!!!!!!!!!
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    La metà degli 80 euro di mancia di Renzi se ne andranno all'estero. Questo governo sta regalando 5 miliardi ad economie straniere . Infatti se l'Italia importa il 59% di "pomodoro fresco"; il 50% di grano per il pane; il 40% di grano per la pasta; il 40% di latte e carne ; significa che gran parte della spesa non resterà da noi.
    • carla g. Utente certificato 3 anni fa
      Ma a lui sta bene i capitali il patito e i suoi burocrati li hanno già all'estero.
  • alvise fossa 3 anni fa
    CIAO BEPPPE,ASSOLUTAMENTE D'ACCCORDO CON TUTTTO QUELLLO CHE HA SCRITTTO LA PAOLOA TAVERNO,IL 25 GIUGNO SARA' O NOI O LORO (SPERIAMO NOI,PERCHE' DOBBBIAMO VENIRNE FUORI IN UN GIORNO O NELLL'ALTRO) ALVISE
  • emilio v. Utente certificato 3 anni fa
    Questi sono gli interventi che serve che la gente sappia, complimenti Taverna, dia un segnale AL VOLO PER LE EUROPEE: USCIRE DA QUESTA EUROPA A.S.A.P.!
  • Fracatz 3 anni fa
    si, però me devi puro da spiegà, come mai l'immaginifico bobbolo thajano acquista macchine straniere che costano leggermente di più delle nostre fiat? Non è mica obbligato, non è che tutte le macchine che si vedono in panne sono della fiat, quindi sono cessi solo nelle menti dell'immaginifico. Per non parlare poi di tutti gli altri aggeggi elettronici od elettrodomestici. Chi è che dovrebbe fare delle sane campagne autarchiche? forse la rai? la scuola? Il bobbolo ha scarse risorse cerebrali, però poi quando è alla fame è capace di gesti poco simpatici, addirittura un gran leader, un trascinatore di masse fini a testa in giù su una pubblica piazza. La fame prima o poi arriverà, continuate a comprare estero e lamentatevi di avere figli disoccupati, però preparatevi
  • Giuseppe Di Benedetto 3 anni fa
    PAOLA SEI UNA GRANDE!
  • Giuseppe Abate 3 anni fa
    Il fiscal compat a mio parere e quella cosa cuando ci abbassaimo i pantaloni e ce la mettono li tutta comppatta.
  • Inca Tsato 3 anni fa
    la posizione del Movimento in materia di Europa non e' affatto ambigua. La scelta intelligente di non voler apparire eccessivamente drastici nei confronti dell'Europa e' finalizzata ad evitare ulteriori critiche gratuite e/o allontanare elettori. Se il movimento si dichiarasse apertamente antieuropeista sarebbe massacrato dai media, se fosse europeista idem... considerando che lo stesso sta succedendo lasciando il dubbio, figuriamoci... Prima vinciamo, e poi se ne parla, ad essere drastici. Inoltre, promuovere un referendum per l'uscita dall'europa non sembra un atto sufficientemente chiaro sull'opinione del movimento al riguardo? A me sembra invece che, grazie al Movimento, si stiano aprendo porte e finestre, su questo argomento, che erano state sigillate da anni, con la relativa possibilita' che passi un po' di aria fresca. In questa politica dei media ti danno del nazista appena metti una virgola sbagliata in un discorso... e' sacrosanto che si adotti questa strategia.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      Casaleggio: "Non diciamo che l’euro è sbagliato. L’euro è un problema non in sé, ma per come viene gestito”. difatti FN in francia FPO in austria UKIP inglese, e i vari partiti contro questa europa sono in ascesa costante se non maggioranza, proprio perche' sono dichiaratemente contro questa sistema. La scusa del 'poi faremo' mi dispiace ma non la bevo, mi piace la chiarezza. E nemmeno mi fido di un referendum su una questione cosi' fondamentale dove regna l'ignoranza e la potenza mediatica del sistema che ha interesse a non cambiare nulla
    • emilio v. Utente certificato 3 anni fa
      A me invece, dopo 14 anni di Euro (guarda caso sono 15 anni che l'Italia è in constante declino) e di tutto quello che ha generato è molto chiaro, fuori AL VOLO DALL'EURO! Del resto i paesi che sono rimasti fuori sono in rovina? E' la prova provata che è solo una finzione giuridica per dipendere dalle loggie finanziare, SVEGLIA!
  • Inca Tsato 3 anni fa
    I HAVE A DREAM... ritorno al MEC (con o senza frontiere), euro al posto dell'ECU, instaurazione di valute nazionali "pesanti" con cambio 1:1 con l'euro (es. 1 lira = 1 euro), ripresa della sovranita' monetaria con relativa facolta' di stampare denaro e farlo fluttuare rispetto al cambio a seconda delle esigenze, ritorno al libero mercato senza vincoli con l'Europa centrale... e ci sarebbe molto altro da aggiungere...
    • Fracatz 3 anni fa
      te lo immagini che bello! 1 dracma= 1 euro 1 peseta = 1 euro E tutti giù a stampà
  • giorgio bonini 3 anni fa
    Io ero un fiero sostenitore di berlusconi,negli anni ho capito l'errore commesso, grazie al movimento 5stelle.Vinciamo noi!
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    Io continuero' a ripeterlo fino alla noia..la posizione del m5s e' tutt'altro che chiara e molto ambigua..o si e' a favore dello status quo o si e' contro..rinnovare o 'democratizzare' la situazione vuol dire non aver capito con chi si ha a che fare (e dire che anche la posizione anche espressa nel post principale appare chiara: "casta di burocrati completamente autoreferenziale". L'unico modo per cambiare e' ripartire da zero su basi democratiche e non mercantilistico-monetarie, ma solo dopo aver fatto tabula rasa della costruzione attuale
  • carla g. Utente certificato 3 anni fa
    Questi politici non sono incapaci e disonesti per facilonerie o ingenuità, i numeri dell'articolo sono così ingombtanti che anche un cieco li leggerebbe. Questi politici che purtroppo ho votato anch'io e non voterò più, sono in malafede, sono malavitosi all'ennesima potenza, dicono cento cose e ne fanno altre che sono l'esatto contrario di quel che dicono. Ricordate il mortadella con la storia che la Cina è "un'opportunità"? Non ho ancora capito dove, forse per il camorrista napoletano che 20 anni fa gli ha insegnato fare la mozzarella, o per quelli che a Scampia riproducono le porcellane cinesi (parole di Saviano).
  • Alberto B. Utente certificato 3 anni fa
    Se ho capito bene e' come pagare per essere ridotti in schiavitu'. A questo punto farebbero prima a farci saltare in aria se proprio ci vogliono togliere di mezzo.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus