Coordinamento comunicazione M5S

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

megafono_.jpg

Rocco Casalino e Ilaria Loquenzi, rispettivamente Responsabili e Capi della Comunicazione del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati del MoVimento 5 Stelle assumeranno l'incarico di gestione e coordinamento della Comunicazione Nazionale con quella Regionale e Comunale del Movimento 5 stelle. L'incarico verrà svolto a titolo gratuito e compatibilmente con gli impegni già di loro competenza.

VIDEO La marcia 5 Stelle a Perugia

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • giovanni osvaldo cicero Utente certificato 1 anno fa
    Purtroppo sono convinto che Casaleggio e Grillo non hanno il tempo di leggere la mia opinione: Solo una minima parte degli elettori cinquestelle e' composta da gay ,lesbiche, trans; larghi strati dell'elettorato che ha dato fiducia al movimento pentastellato e' cattolico ed e' contrario al ddl. Cirinna, e' contrario al matrimonio PD+Cinquestelle ed alla convergenza ai fini dell'approvazione di una legge Unione Incivile ed Innaturale; preambolo di un successivo provvedimento sulla applicazione della teoria del Gender nelle scuole.Reputo, sia il Casaleggio che Grillo persone intelligenti in grado di guidare sempre il movimento e non temporaneamente come vanno suggerendo alcuni "benpensanti"fautori di una pseudodemocrazia di partito, per mettere da parte i fondatori del movimento.Diano disposizione che al momento della votazione i deputati escano dall'aula.
  • Vittorio Accolla 1 anno fa
    Volevo chiedere se potete fare luce sull'aumento di capitale SAIPEM. Ora il titolo vale quanto richiesto dall'adesione all'ADC a fronte dei diritti posseduti. In pratica azzerato totalmente il patrimonio di titoli in possesso. Fino a qui sono problemi miei. Però io ho aderito perché il traino dell'ADC è la CDP. Ma non sono soldi dello stato ? E' possibile chiedere delucidazioni al ministero dell'economia ? Avrei tante altre cose su cui confrontarmi. Come è possibile dare il proprio contributo ? Grazie mille.
  • Carlo Battistoni 1 anno fa
    Il movimento non vuole governare il paese, ne ora e ne mai, altrimenti non può sostenere il DDL Cirinnà votando per le unioni gay e l'utero in affitto. Gli italiani non si dimenticheranno di questo.
    • giovanni cicero 1 anno fa
      Lo sto predicando su Facebook da alcune settimane.Gran parte dell'elettorato cinquestelle e' contrario al DDL Cirinna';specialmente i cattolici ed il Vaticano. E' un errore politico di Grillo e Casaleggio; l'opinione pubblica vede questa convergenza cinquestelle PD sulla Cirinna' come un preambolo per una futura alleanza con il PD.
  • anna q. Utente certificato 1 anno fa
    http://rumoriapiancogno-annaquercia.blogspot.it/…/grillo-se… grillo se ci sei batti un colpo,parlane, scrivi su queste cose, il pd, e la lega ecc, hanno sul web imboscati moderatori che poi sono troll, cioè non sono pagati dal pd,ma dai siti web in atto c'è tutto il settore media, a me mi boicottono il blog, quando mando su facebook il mio post non viene messa la locandina corrispondente, così uno non capisce nulla e non legge l'articolo o argomento, se poi di solito la locandina porta mezzo articolo in quanro è elaborata graficamente, vedi tu, però grillo con il blog queste cose le deve mettere, altrimenti io mica rischio il mio blog se poi resto da sola, come me siamo parecchi ad avere questo trattamento sempre a ridosso delle elezioni,dunque grillo se ci sei batti un colpo,parlane, scrivi su queste cose, il pd, e la lega ecc, hanno sul web imboscati moderatori che poi sono troll, cioè non sono pagati dal pd,ma dai siti web, li moderano e tormentano,noi grillini,minimo il blog di grillo ne deve parlare, cioè scrivere e diffondere la cosa che si sappia in europa come da noi c'è dittatura,altro che democrazia
  • itaca i. Utente certificato 1 anno fa
    All'attenzione del "DIRETTORIO", della Comunicazione Nazionale e dello Staff Certificazioni. Carissimi, come sapete già, a Rimini per le elezioni previste in giugno, sono presenti due liste, una dei cosiddetti attivisti che continuano a presentare la propria lista come quella del M5S in spregio alle norme, l'altra, #Onestà e partecipazione, creata da molti attivisti anch'essi certificati al Blog, cittadini comuni e simpatizzanti. Ricordo che la gestione del vecchio gruppo riminese ha prodotto ben tre spaccature e che ha quale portavoce degli eletti locali (illegittimo per la nota Di Battista/Fico), un pregiudicato (bancarotta fraudolenta), assunto e retribuito dall’eurodeputato Affronte. Fra le altre cose, la loro lista ha quale candidato sindaco l'avv. Davide Grassi, già candidato per la lista Ingroia alle elezioni del 2013 poi, nome improvvisamente cassato, nonostante un post recentemente pubblicato dal Blog ne vieti in modo assoluto l'inclusione nelle liste da certificare di soggetti già candidati per liste AVVERSE al M5S. Stigmatizzo, infine, che detto condannato, edita un blog, Citizen di Rimini, nel quale, oltre a foto e allusioni diffamatorie nei confronti di alcune candidate della lista #Onestà e partecipazione, di cui una certificata dal Blog Beppegrillo.it, e per le quali risulta già essere stata presentata querela, si continua a parlare del candidato sindaco quale espressione di un Meetup mai convocato e pertanto dichiarando il falso e spargendo veleni dannosi per il M5S di cui qualcuno pensa di detenere la titolarità. Dunque, con la presente sono a pregarvi di voler prendere buona nota di questa denuncia e di intervenire al più presto su un gruppo che delle norme per la creazione di liste locali, pare fregarsene, nonché di tenere presenti i fatti suesposti in fase di certificazione. Grazie per l'attenzione. Italo Carbonara, ex attivista (2007-20/01/2016) del Meetup di Rimini.
  • pz 1 anno fa
    In effetti, come prevedeva antonio nel primo post, Fuffingtonpost ha gia' trollato la notizia. http://alturl.com/pukew "Grillo commissaria la comunicazione dei candidati M5S"
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    io avrei aumentato lo staff della comunicazione,anche pagando dei collaboratori.nn mi piace molto il "compatibilmente.." !
    • mary dg 1 anno fa
      completamente d'accordo con te..abbiamo bisogno di piu' forza non di diluirci e pagare con i fondi di restituzione delle persone che seguono il lavoro,volendo anche coordinate da queste 2 persone che ci sono gia' e' qualcosa di piu' interessante-ma qui x le scelte i criteri quali saranno mai?
  • milena d. Utente certificato 1 anno fa
    Mi permetto di commentare (giuro, senza avere alcun interesse personale in proposito) che non e' solo questione di "comunicazione", che sa tanto dall'alto verso il basso, e di presa d'atto. Per un vero e reale cambiamento, visto che la comunicazione e' e resta il nostro peggior tallone d'Achille, bisognerebbe che il direttorio o comunque il coordinamento (attenzione, NON gerarchia ma coordinamento delle azioni) fosse allargato a esponenti non soltanto nazionali, ma regionali e comunali, e magari anche a qualche attivista non eletto e che neppure vuol candidarsi, ma sicuro portatore dei valori sani del M5*, indicato dai meetup. I miei due cent, per questo MoVimento che tanto mi sta a cuore, sempre.
  • luigi c. Utente certificato 1 anno fa
    ok per Rocco e per Ilaria. Il direttorio va allargato, in tv ci vanno sempre i soliti noti, ci sono tantissimi ragazzi molto in gamba e all'altezza che a mio modesto avviso andrebbero spesi per la comunicazione del m5s, solo alcuni nomi: Fabiana Dadone, Alberto Airola, Silvia Chimienti, Riccardo Fraccaro, Michela Montevecchi, Ciampolillo Lello e tanti tanti altri.
    • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
      Non è proprio come dici te,ho visto diverse volte ferraresi,catalfo,martelli e endrizzi.
  • luca Tegoni Utente certificato 1 anno fa
    orgoglioso del M5S
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    buon lavoro a Voi e a tutti i cittadini in MoVimento per un'Italia 5 ***** !! :)
  • mattia 1 anno fa
    Buona decisione (infatti farà innervosire i detrattori) come già ne sono state prese. Io personalmente, livello locale, punterei a formare figure che vadano a supporto, ovviamente parlo di attivisti che prestano servizio volontario. Saluti allo staff
  • Fulvio Biagini 1 anno fa
    c'è un verbale della discussione e della votazione on line dove gli attivisti del M5S hanno votato queste nomine?
    • Luca P. Utente certificato 1 anno fa
      Si vede che non sei del M5*, non conosci neanche il suo statuto.
    • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
      le ho decise io,denunciami pure.
  • nicola c. Utente certificato 1 anno fa
    OTTIMO LAVORO
  • Lorena zappellini 1 anno fa
    Mi fido ciecamente di quello che fate perché fino ad oggi siete gli unici che potete ancora cambiare le cose e ci spero vivamente . Tanti auguri ai nuovi responsabili
  • roberto vas 1 anno fa
    mi sembra eccessivo caricarli di cosi tante competenze che poi emarginano l ingresso di ulteriori figure necessarie e indispensabili
  • Flavio Ranalli Utente certificato 1 anno fa
    Con tutto il rispetto per chi si adopera nell'interesse del M5S mi trovo costretto a rimarcare che la comunicazione è il vero tallone di Achille del medesimo. Confusione, sarà il nostro epitaffio, e mi scuso per la citazione, se il carisma di alcuni esponenti non riuscirà a mettere in secondo piano questa lacuna che ci portiamo dietro.Se troppi cittadini ci percepiscono ancora come quelli degli scontrini, delle scie chimiche e delle caciare in parlamento non può essere colpa degli attivisti che sul territorio si sforzano di rappresentarlo nella sua concretezza ma cocciano con iniziative ed accadimenti a volte surreali. Il problema fondamentale è che non ci si è dotati di un programma organico di trasformazione del paese dettagliato e comprensibile anche ai cittadini meno "formati" culturalmente e/o politicamente. Un esempio in questo senso sono le prossime consultazioni amministrative: va bene proporre nuovi scenari di sviluppo cittadino ma è necessario scendere nei dettagli delle modifiche da apportare all'urbanistica, ai servizi ed alle regole di convivenza che dovranno portare a quello sviluppo
  • Alessandro Borella Utente certificato 1 anno fa
    Buon lavoro e in bocca al lupo
  • pz 1 anno fa
    Bene cosi'. Rocco e' una garanzia, e anche della Loquenzi sento parlar bene.
  • antonio l. Utente certificato 1 anno fa
    Ben fatto! ma stà a vedere che ora i PiDioti strumentalizzeranno anche questa notizia bollandola come "calata dall'alto", invece ci voleva un coordinamento dei vari livelli di portavoce, grazie e continuate così.
    • Antonio- D. Utente certificato 1 anno fa
      PiDuisti?
  • Daniele C. Utente certificato 1 anno fa
    Buon lavoro.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus