Il M5S è l'unico cambiamento / 2

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

m5s_giovani.jpg
In Rete ho trovato questa tabella. Sono indicate le percentuali di candidati giovani effettivamente eleggibili per ogni forza politica. Per giovani si intendono i candidati con meno di 35 anni alla Camera e meno di 50 al Senato. Il 71,7% dei candidati del M5S rientrano in questi parametri. Seguono la Lega con il 36,5%, Sel con il 18,9%; il pdmenoelle con il 17,1%, Monti, udc e fli con il 9,3%, il pdl con il 7,8%, Ingroia con il 3,4%.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Maria Teresa Corra' 4 anni fa
    Ciao a tutti, ciao Beppe.Sono una casalinga 50enne con un marito rappresentante e due figli 20enni, uno precario da 3 anni e l'altra studentessa universitaria. Nel nostro piccolo facciamo campagna elettorale per il M5S, mio marito dai suoi clienti commercianti che sono delusi e pronti a non votare....io con gli amici dei miei figli che non sono interessati alla politica....è sul mio profilo fb rispondo per le rime a chi dice che la politica e' una cosa seria e non possiamo affidarci ad un comico....Anch'io spero che tu vada in tv, per gli indecisi e gli scettici che non hanno internet. grazie per il tuo impegno !
  • giovanni Lucisano 4 anni fa
    Caro Beppe ti seguo da più tempo e non sono mancato quando sei venuto a Catanzaro, dovo ringraziarti per quello che stai facendo, sicuramente non per me ma per i mostri figli e per i futuri nipoti che meritano di avere una vita dignitosa come preteso i nostri genitori per noi.La mia famiglia compreso i miei due figli laureati e disoccupati voteremo per il movimento 5 stelle e questa volta non ci saranno né amici né parenti che potranno farci cambiare idea.
  • luca c. Utente certificato 4 anni fa
    Che Vittorio Feltri sia un personaggio “pittoresco” lo si sa da tempo, ma difficilmente ci saremmo aspettati certe dichiarazioni dall’ex direttore de Il Giornale e di Libero. Il giornalista l’altro ieri si è scatenato contro Silvio Berlusconi e le liste del Pdl, intervenendo al programma radiofonico “la Zanzara”. L’editorialista de Il Giornale non ha badato a fronzoli: «Le liste del Pdl mi fanno venire i conati di vomito, Berlusconi ha ricandidato i soliti, con operazioni incomprensibili come mettere la Polverini nel Lazio che fa perdere i voti per la vicenda Fiorito. Ma non potevano metterla da un’altra parte, magari in Trentino?». Ma non finisce qui. Feltri ha poi rincarato la dose contro l’ex presidente della Regione Lazio: «La Polverini è un respingente perché quella storia dei soldi ha indignato tutti. Poi certe persone che volevano andare con Monti, vedi la Roccella, sono state ricandidate e premiate». «Non siamo mica nati ieri – ha continuato Feltri – e sappiamo che Berlusconi ha candidato di nuovo delle mignotte. Sì, mi riferisco alla mignottocrazia, ho visto dei nomi che immediatamente richiamano alla mignottocrazia. È cambiato troppo poco rispetto alle aspettative, la serietà delle persone è importante. Un censimento è difficile e vedendo le liste, volando basso, mi sono saltati agli occhi i nomi di una decina di mignotte, intese come persone che si adattano a fare qualsiasi cosa, che fanno quegli esercizi che non sono titolo di merito. Non è che se io faccio una scopata allora merito un aumento di stipendio». Allora ci chiediamo: chi voterà Feltri? A quanto pare, il giornalista ha confermato che con tutta probabilità voterà per il Movimento 5 stelle di Beppe Grillo: «Sì, il mio giudizio non è cambiato. Voterei Giannino ma non si è alleato con nessuno, Berlusconi l’ho sempre votato perché era il meno peggio. Ma pur di non far vincere la sinistra potrei turarmi di nuovo il naso e qualcos’altro».
  • mautac 4 anni fa
    Caro bebbe, ho 45 anni e una moglie e due perle le mie bimbe. Apprezzo molto cio che fai e perchè nelle idee del movimento ci vedo la fine di tutte le caste che ci hanno depredato da tutti i lati noi, perche io voterò M5S purtroppo dobbiamo fare di più ci meanca quella visibilità che solo in tv puoi avere, spero che ci andrai cosi da compesare quella parte di visibilità che ci manca con le persone che non usano il web.secondo me vuol dire tanto per raggiungere i nostri obbiettivi.E poi in politica ci vuole lo scontro accettalo abbiamo solo da guadagnarci!!.......ciao e ci vediamo in parlamento sarà un piacere!
  • Umbeeto stefanini 4 anni fa
    Mi piacerebbe vedere un confronto in tv beppe contro tutti, secondo me il pubblico quello scettico apprezzerebbe i contenuti del programma. Infatti in italia siamo indietro con la rete e non tutti navigano per essere informati, specialmente gli anziani affezionati alle fiction, che ridaranno il voto al nano malefico.
  • Caterina Martinello 4 anni fa
    è la 1 volta in vita mia che non vedo l'ora di votare!!!
  • Marco Cappellato 4 anni fa
    I partiti vecchio stampo, come anche quelli nuovi come la ricicleria di ingroia anche se mettono il lista più del 50% di giovani sotto il 35 anni li inseriscono da 15 esimo posto in poi nelle varie circoscrizioni così non verranno mai eletti per chè io che sono il popolo non posso mettere il loro nome sulla scheda.
  • gualtiero guastamacchia 4 anni fa
    ho 66 anni e avendo due tumori penso di non avere il tempo di riporre la mia fiducia in altri. sei la mia ultima carta. sappiala giocare...punto su di te. ciao p.s. avevo 18 anni di contributi versati al 1992 e adesso la fornero mi ha fatto lo scherzetto. quindi avendo a mia disposizione solo 428 euro mensili, non posso aiutarti con contributi
  • maddalena canape canape Utente certificato 4 anni fa
    approfitta scusa errore ma scritto in fretta
  • maddalena canape canape Utente certificato 4 anni fa
    caro beppe ogni giorno è una cosa rivoltante sentire quanto rubano i nostri governanti. Mandiamoli tutti a casa e mettiamo a governarci una classe politica onesta, pulita con dei volori morali veri. Cerchiamo anche chi se ne approffitta facendo i finti poveri anche nei piccoli comuni dove ci sono persone dignitose che non riescono a mangiare ma non chiedono nulla mentre altri, senza scrupoli, pur non avendone bisogno chiedono ed ottengono schifosi !!!!!ma anche i comuni che non fanno le vere verifiche e credimi ce ne sono è inutile prolungarmi perchè sarei ripetitiva. Forza 5 stelle maddalena canape
  • leonardo 4 anni fa
    Beppe hanno ragiona devi tornare in tv la settimana prima delle elezioni i miei genitori 76 e 75 anni non vedona la rete hanno bisogno della tv tv tv
  • Mario Papa 4 anni fa
    Beppe vai in televisione la vedono tutti, la rete solo la parte più giovane degli elettori.
  • roberto b. Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei ringraziare e congratularmi con Lucifero, che leggete sotto, per il grande lavoro fatto! Credo che anche in tutte le altre regioni Italiane ed anche all'estero centinaia di CITTADINI ATTIVI abbiano dato il loro massimo contributo personale per questa grande Rivoluzione! Forza M5*****
  • lorenzo garofalo 4 anni fa
    Beppe è importante Dobbiamo prendere i voti dei vecchi che si trovano chiusi in casa e che vedono solo la Tv come punto di riferimento....serve mandare un volantino in ogni casa con scritto i 5 punti fondamentali del Movimento e si deve scrivere sopra quello che alcuni comuni e regioni a 5 Stella hanno già fatto e che continueranno a fare con il loro voto in altri comuni e regioni..E' importantissimo perchè le TV pilotano il voto e i giudizi degli italiani.. La Rete ormai l'abbiamo conquistata...la gente è informata e vota 5 Stelle...i vecchi, la parte più vecchia e radicata dell'Italia no...
  • Fabio Zinato Utente certificato 4 anni fa
    Questo è da divulgare e spiegare per quelli che non voglio capire
  • roberto cornali 4 anni fa
    Ma è sufficiente essere giovani ? Giovani ladri ? Giovani incompetenti ? Giovani delinquenti ? E tutti gli altri ?
  • sebastiano mazzarelli 4 anni fa
    io non so se faccio bene ma voglio dare fiducia al movimento 5 stelle io sono un militare mio nonno era un militare lui viveva meglio di me io mi devo barcamenare per arrivare alla fine del mese e mia moglie lavora mia figlia per lavorare si è trasferita a londra pago il mutuo ma non ne posso piu di stare sempre ha pagare ed i nostri politici non fanno altro che rubare ho 51 anni lavoro da quando avevo 10 anni spero che il movimento a 5 stella faccia il possibile per farmi fare una buona vecchiaia e faccia ritornare i nostri figli da fuori
  • massimo gaudioso 4 anni fa
    caro Beppe Grillo, ti seguo praticamente da sempre anche se in modo discontinuo e distratto. Leggendo i giornali in questi due mesi, specialmente il modo con cui hanno denigrato il movimento 5 stelle, mi sono convinto definitivamente di dare il mio voto al vostro movimento. Un atroce dubbio però mi è venuto dopo avere visto (e ahimé sentito) l'inno del movimento. Ma era uno scherzo, vero? Cordialità
    • yu morisawa 4 anni fa
      scusate ma potete fare qualcosa piu' in la per le votazioni dei tantissimi italiani che risiedono temporaneamente all'estero? Sono quelli che hanno piu' interesse a votare per il paese rispetto a gente che e' nata all'estero ma che puo' votare per l'Italia! La trovo una cosa assurda!
  • Giovanni TRONCI 4 anni fa
    Si, però a me preoccupa il fatto che il Movimento viene dato stamani dai sondaggi al 8%. Possibile che sia bastata la discesa di Monti e di qualche magistrato a far perdere già 10 punti in percentuale??? Ho paura che si stia pagando duramente il fatto di non aver presentato una squadra ben precisa dall'inizio della campagna elettorale (magari votando tutti on-line e in trasparenza) con i vari nomi e professionalità ed inserendo l'incarico costituzionale che avrebbero avuto se poi eletti. Alla fine come fece Monti con il suo Governo Tecnico... Penso che la gente ora è disorientata e non si fida di dare in mano l'Italia al Movimento e si fa trascinare da altre false illusioni di personaggi che poi nuovi non sono perchè hanno dietro alcuni "noti" e il solito modo di governare e pronti ad allearsi a chi li farà entrare per raggiungere assieme la maggioranza di Governo (per lo più quindi con Bersani)
    • maurizio d. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Giovanni,non credere ai sondaggi che trovi in giro in questi giorni, sono fatti su un campione di persone 'mirate'. Ripeto a me non ha mai chiamato nessuno e se anche chiamassero risponderei, come dice Beppe, 'Io voto 5Stelle AFFANCULO TUTTI'. E' una azione psicologica, fanno del tutto per farti sentire una nullita', ma non e' cosi. Ci vedremo in parlamento, mah, ragazzi una domanda, troveremo qualcun altro quel giorno in parlamento oltre il M5S? Ciao e tutti al voto, nessuno escluso.
    • Tonymad 4 anni fa
      M ada dove li prendi sti sondaggi? Persino Piepoli che non ci azzecca mai lo da al 13. Stai certo che il 25 pomeriggio ci sarà una grande sorpresa!!! Ci vediamo in parlamento, èsarà un piacere.
  • Primiano S. Utente certificato 4 anni fa
    Questa faccenda dei candidati giovani a me non e' mai piaciuta ed e' uno dei motivi che ha tenuto lontano me ed altri "vecchi" dal mov 5 stelle fino a poco fa. A parte il fatto che pur avendo 55 anni non mi sento affatto vechio, ma qualcuno puo' dirmi dove e' il problema? Dovrei sentimi parte del Movimento 5 stelle ma con riserva? Tutto questo parlare di giovani mi ha stufato. Pensavo che il termine giovane andasse contestualizzato all'ambito politico intendendo giovane uno che entri da poco in questo mondo. Sono io che non ho capito o c'e' dell'altro? Per giovane pensavo si intendesse una persona che entri in una assemblea decisionale per la prima volta e che auspicabilmente ci rimanga poco. Evidentemente mi sono sbagliato. Un giovane, per il Mov 5 stelle, vale piu' di un "vecchio", e' cosi? Per me una "giovane" vale esattamente quanto un "vecchio", anche se sembra che per alcuni del Mov 5 stelle alla parola "vecchio"vada data a tutti i costi una connotazione negativa. Se cosi', cominciamo a fare distinzione fra "maschi" e "femmine", "omosessuali" e "etero", eee, ce ne sarebbero di categorie da considerare, ne dico un'altra? "stupidi" e "intelligenti", va bene cosi?
    • Antonio Trani 4 anni fa
      Giovani , puo' intenderlo come volti nuovi alla politica... E quelli del M5S sanno perfettamente che nn c'e' accoppiata piu' vincente di quella che mette insieme esperienza e energia giovanile... Del resto se sta seguendo in tutte le piazze i giovani e i volti nuovi alla politica non fanno altro che chiedere il sostegno di chinque avesse un idea !!! questo e' il cambiamento!!! ...e poi con questi ladri di sempre mi dica una sola volta che le e'stato permesso esprimere una sua idea direttamente , con il M5S puo praticamente contattare ogni candidato e parlarci .... Meglio di cosi!!!
    • Alberto Orlando 4 anni fa
      A 55 anni sai come funziona un sistema elettronico? Hai esperienza nel settore delle telecomunicazioni? Sai cosa sono i nuovi mezzi di trasporto, le nuove avanguardie energetiche , i sistemi economici mondiali, uno studio sull'economia completato nell'ultimo decennio e quali sono le novità che ci prospetta il futuro tecnologico e le riesci a trovare in tutto cio il miglioramento per questo perse, senza minimi dubbi? Se la risposta a questo breve elenco di domande è si rientri tra quel circa 30 % di "non" giovani che sono candidati con il movimento, quindi non ti devi preoccupare... Se invece la risposta è no hai il motivo del perché si parla di giovani. Non fanno distinzioni e sono un alternativa che io, con solo 19 anni riesco già a distinguere dal marcio che vedo intorno ogni giorno per le strade di Torino, sosteniamoci a vicenda comunque "compagno" del movimento, per un futuro migliore sia per me che per te che per tutti noi! Se hai letto fino qui ti ringrazio per l'attenzione che hai dato alle mie parole e ti auguro una buona serata!
    • Antonio Bastianon 4 anni fa
      Penso che nessuno, tantomeno Grillo che ti supera in età immagini una società che rinunci all'esperienza, ma io concordo (ne ho quasi 50) che la direzione di un Paese, di una società debba essere data da chi ha direttamente a cuore il futuro prossimo, e soprattutto da chi ha un'idea chiara del modello da proporre. Non possiamo farlo (aimè) certamente ritenendo di proporre qualcosa che possa migliorare la vita a chi a vent'anni meno di noi.... Che lo facciano loro! Consigliamoli!... Ma il FUTURO è cosa a cui DEVONO pensare loro!... Ed è una grande responsabilità che soprattutto la GERONTOCRAZIA che governa il BelPaese da decenni ha inesorabilmente tradito. Perciò nn vedo perché avere questa smania di esserci, in politica, quando oltre una certa età non dovremmo (e non siamo in grado) di prendere decisioni per generazioni future che si sono giustamente stufate di vedere il loro futuro RUBATO...da vecchi perdipiù!...egoisti! Perciò ... Gioventù al Potere!....per il bene di tutti.....
  • Riccardo M. Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi qualcuno mi spiega cosa sta succedendo qui????? http://www.linkiesta.it/ars-mercato#ixzz2JRjzH7mh
  • eva m. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo fa tanto ma non basta perché tanti non usano internet. Per vincere servono i numeri e per averli l'unica strada per noi che siamo tantissimi ma divisi, senza soldi e senza voce, è quella di andare casa per casa a spiegare a coloro che non sanno ò che non credono più, che si puo fare. forza rragazi,o ora o mai piu!!!! non posiamo aspetare che chi ha la pancia strapiena regala qualcosa a noi,non sucedera mai.
    • vito cimilluca 4 anni fa
      come si fa ha dire che internet lo usano in pochi se su facebook sono registrati 25 milioni di utenti italiani!! continuate a postare e condividere le pagine del m5s..
  • 3mendo 4 anni fa
    Ce la facciamo, sì, perché loro sono TUTTI associati a delinquere e in modo reiterato!!! Voglio vedere dopo le elezioni quanti/e si ricorderanno di almeno dire grazie a Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, due figure che hanno avuto un coraggio enorme nell'iniziare questa forza democratica e metterla a disposizione della gente. RICORDATE: in ogni caso passeranno alla storia d'Italia e del mondo perché lo meritano ampiamente!!! Mai nessuno prima di loro ha osato tanto. Tenetelo bene a mente tutti/e!!!
  • LUIGI CROCE 4 anni fa
    dovrei mandarvi la foto COPIA CARTA DI IDENTITA' E NON RIESCO A CAPIRE COME FARE FATEMI SAPERE AL PIU' PRESTO GRAZIE.
    • salvatore consolino 4 anni fa
      ciao, io ho usato l iphone di mia moglie. mi sembra di ricordare un app che ti permette di fare una scansione tipo foto da passaporto. b fortuna
  • Maurizio Raimondi 4 anni fa
    Secondo me il problema non sono i giovani o i vecchi della politica ma è il SISTEMA che non concede possibilità di cambiamento !!!!!!
    • Sergio Piccioni 4 anni fa
      Anche secondo me, non conta l'età sopratutto quella anagrafica ma l'onestà degli individui e la partecipazione attiva e una gestione così come facciamo tutti in famiglia. e...... ripartendo da sani principi e rispetto reciproco non avremo più neanche bisogno di alcuna manovra di recupero e sicuramente non saremmo neppure in coda nelle classifiche mondiali di comportamento e salute!
  • giovanni anedda (giovanedda) Utente certificato 4 anni fa
    Salve vorrei sapere come votare in quanto nel periodo delle votazioni mi trovo fuori dalla mia regione per problemi di lavoro,visto che ormai sono saturo delle classiche persone della politica che stanno distruggendo il nostro bellissimo paese. Votate M5S. Saluti Giovanni
    • Sandro Manusia 4 anni fa
      Ciao, pare che l'unico modo sia prendere un treno e tornare a casa per votare. In concomitanza con le elezioni hai diritto a degli sconti sui biglietti, ma per quanto riguarda il voto fuori sede, non si può. Ciao Sandro
    • Giuseppe Vacciano Utente certificato 4 anni fa
      Dovresti farti nominare rappresentante di lista (per le elezioni nazionali) in modo da poter votare nel seggio che controllerai.
  • Josel Riccardi Utente certificato 4 anni fa
    Ho molta fiducia nei giovani in questa bellissima era, un'era in cui grazie ai progressi scientifici ci sono tutte le carte in regola per voltare completamente la pagina della storia. Grazie alla scienza potremmo veramente vivere in un vero paradiso, senza aver bisogno di lavorare e senza denaro. Stiamo vivendo l'era del parto, dopo i dolori verrà alla luce la felicità, se sapremo fare andare di pari passo scienza e coscienza. Ma non tutti quelli che non sono più giovani sono da scartare, ci sono anziani come me che si è sempre adeguato ai tempi, ho camminato sempre a fianco a idee nuove, ho militato per otto anni nella "nuova" sinistra, negli anni 70, che mi è servita a fare esperienza nella politica, ma ho saputo anche tirare le somme al momento opportuno quando mi accorsi che quell'ideologia non mi serviva più perche non andava più al passo con i tempi. Il capitalismo non l'ha indebolito la sinistra ideologica, ma il capitalismo sta crollando da solo, si stà suicidando con le stesse sue armi il DENARO. Ma tutto ciò è un bene, fa parte dell'evoluzione dell'umanità, ma guai se non sapremo cogliere questa era, liberandoci dalle sofferenze e avviarci verso la felicità, grazie alla scienza, la scienza è amore, l'oscurantismo è morte. Josel
  • Antonio D 4 anni fa
    Ciao beppe, il 9 febbraio sarai a vicenza ed io sarò lì ad ascoltarti. Vorrei che tu in quell'occasione rispondessi a questa mia domanda: Cosa pensi di fare con i senatori a vita? Vogliamo buttarli giù da quella sedia e mandarli a casa a badare ai nipotini? Almeno lì faranno qualcosa di utile e non rubano al popolo.
    • Mario G. Utente certificato 4 anni fa
      Mi sa che smuovere i senatori a viti sara' dura (costituzionalmente parlando), forse dobbiamo parlare del fatto di non metterne altri e aspettare che quelli attuali....muoiano!
  • Mauro Torta 4 anni fa
    Cio' che per il bruco sembrerebbe la fine del mondo, per noi é una splendida farfalla. Non si deve temere il cambiamento.
  • Emanuele Sabetta Utente certificato 4 anni fa
    Nel Lazio il Movimento 5 Stelle Realizza il Primo Programma Partecipato Scritto dai Cittadini LEGGETELO E' FANTASTICO: http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/online-il-programma-partecipato-del.html
  • Lorraine Garnet Swinton 4 anni fa
    Contro quello che è la base del statuto di M5S che nessun candidato/a può avere una tessera precedente di Partito, avete sulla lista di Padova, una a donna che è un ex PD. Come mai questa eccezione? Potete fidare oppure una volta dentro il parlamento farà come tanti, cambierà casacca; entrando nelle file del PD. Più facile per lei diventare parlamentare con M5S che con il suo ex-Partito Democratico. Non avete bisogno di experienza. Guarda il giovane Sindaco di Parma.
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      Hai ragione Gigi , per questo tutti gli eleggibili hanno sottoscritto un codice di comportamento : http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php
    • Gigi C. Utente certificato 4 anni fa
      I veri rischi che il Movimento corre sono essenzialmente 2: 1) Il cambio di casacca una volta eletti, cosa che dovrebbe essere vietata dai Regolamenti parlamentari; 2) la possibilita' che trombati e/o riciclati si presentino con il Movimento solo ed esclusivamente per i propri loschi scopi. Non basta il certificato dei carichi pendenti rilasciato dalla Procura, ci vuole anche un impegno sottoscritto dai candidati col quale si impegnno a dimettersi se, successivamente, si scopre che avevano gia' avuto esperienze come rappresentanti del popolo sia a livello comunale che regionale. Dura lex sed lex Gajah Mada
  • Nicola Centioni 4 anni fa
    mi sembra poco attendibile la tabella. per essere candidati al Senato bisogna avere almeno 50 anni, quindi è ovvio che non ci sono "giovani" in questa camera! Chi è l'ignorante che ha fatto le ricerche?
    • Domenicon 4 anni fa
      40 anni e' l'eta' minima: http://it.wikipedia.org/wiki/Senato_della_Repubblica il torno dice cornuto all'asino....
    • O G 4 anni fa
      Per essere eletti al Senato occorre avere 40 anni. I 50 sono per il Presidente della Repubblica.
    • marco lombardi 4 anni fa
      Volevi dire 40anni? Al Senato minimo ci vogliono 40anni, sotto i 50 è un parametro buono per verificare i "giovani" in questo segmento...
    • Davide Pepe 4 anni fa
      ricordi male i Senatori della Repubblica sono (fonte:http://it.wikipedia.org/wiki/Senato_della_Repubblica): "...315 membri eletti tra i cittadini italiani che abbiano compiuto i 40 anni d'età..."
    • aldo masotti 4 anni fa
      Per il senato servono 40 anni . Comunque non pochi . Ma dopo la legge Fornero possiamo considerarli ancora "giovani" .
    • Freddy 4 anni fa
      Sbagliato! L'età minima per il Senato è di 40 anni.
    • Cristiano Cutuli 4 anni fa
      Il minimo è 40 anni, non 50...
    • grillino 4 anni fa
      dalla tabella mi sembra di aver capito che i giovani parlamentari sono quelli tra i 25 e i 35 anni, e i giovani senatori quelli tra i 40 e i 50
    • Lorenzo 4 anni fa
      L'età minima è di 40 anni al senato. Vedi link http://it.wikipedia.org/wiki/Senato_della_Repubblica
    • Michela Sammarco 4 anni fa
      40 è l'età, non 50
    • Marco Silvi 4 anni fa
      Non è sbagliata la tabella, ne' fatta da ignoranti. L'età minima per diventare senatori in Italia è sempre stata di 40 anni di età e, anzi, mi sembra che recentemente sia stata addirittura abbassata a 35. Saluti.
  • Eugenio Mazzorana Utente certificato 4 anni fa
    Grazie a voi tutti,giovani!adesso posso invecchiare con serenità.
  • angelo rossetti 4 anni fa
    un applauso a tutti questi giovani che si buttano in politica e l'augurio che mantengano sempre l'entusiasmo forse donchisciottesco ma necessario a ripulire il governo del nostro paese, da parte mia dopo lo scetticismo iniziale devo ammettere che è l'unico sistema per cambiare aria alla stanza dei bottoni, un grazie particolare a Beppe Grillo, che in tutti questi anni non mi ha fatto ridere bensì incazzare alla vista di coloro che ridevano delle tragedie del nostro paese, gli stessi che ora magari dicono...belin ma è un comico, cosa vuoi che faccia di buono???
  • Alberto Solimena 4 anni fa
    Beppe, pubblica l'analogo dato sulle donne presenti nelle liste.
  • Leon Carmelo Filice Utente certificato 4 anni fa
    L'età dei candidati è sicuramente un ottimo indizio ma sicuramente sono le idee che partono da presupposti interessanti e sicuramente saranno il chiavistello del cambiamento auspicato. Siete forti sarà un successo.Ciao Leon.
  • Max Teramo 4 anni fa
    la Finocchiaro sta parlando di taagli alla spesa pubblica. Lei che va a fare la spesa con la scorta
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      Che gli si seccasse la lingua...
  • Gius D. Utente certificato 4 anni fa
    giovani giovani giovani ma ci sono giovani con le palle in Italia? preparati voglio dire a portare avanti il programma M5S? o si faranno inghiottire dal "successo"? Insomma avete visto Mussari del MPS? Il più GIOVANE presidente dell'ABI. Bella schifezza - ha mandato in malora - certamente con la complicità di altri incompetenti raccomandati - una banca. GIOVANI SI MA PREPARATI CI SONO? PREPARATI DA CHI? MAH MALA TEMPORA CURRUNT
    • Lorraine Garnet Swinton 4 anni fa
      Non è mai tardi preparli. Importante è cha hanno le palle..di acciaio, come alcune donne pure; senza timore di parlare o rispondere. Che non siano delle 'Giuda' pronti a cambiare vesti, una volta dentro il parlamento. Detesto i tradittori e persone viscide. M5S must check-up before they enter; altrimenti sarà tardi.
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      Cosa c..zo centra Mussari con la preparazione e competenza????!!!! Quello era semplicemente un esecutore, un corrotto del sistema, ci voleva una scienza per non fare quelle illegittimità? NO CI VOLEVO SOLO ONESTA'!!!
  • franco selmin 4 anni fa
    Mi vien da piangere al pensiero che i nostri giovani dovranno cambiare i pannoloni ai napolitanocasinifinimonti e pure scilipoti.
    • salvatore consolino 4 anni fa
      ..per questo é importante cambiare il sistema..cambiare la vecchia politica per un nuovo modo di fare politica dove trasparenza e partecipazione diventano i cardini del nuovo sistema politico. I giovani possono farcela ma hanno certamente bisogno di un popolo sveglio e partecipativo che assume le proprie responsabilità e smetta di delegare il proprio futuro all'altro.
  • Luca 4 anni fa
    Questi giovani che faranno due legislature poi tornano al loro lavoro oppure disoccupati ma c'è un ma, in una Italia migliore e fatta sempre più a loro immagine. Bisogna cambiare mentalità. Il servilismo legato alla possibilità di avere in cambio qualcosa rende sudditi e schiavi. Emancipate il vostro pensiero. È come dire faccio la multa al poveraccio e lascio andare il ricco o il politico perché può farmi male o avvantaggiarmi. Io non ragiono così anche se vedo che questo male è insito nelle istituzioni. Ma chi se ne frega, io quando tornò a casa posso guardare i miei figli da uomo e non da codardo colluso con il malaffare. L'onesto e' la normalità non l'eccezione.
  • fracatz 4 anni fa
    ma se il lavoro politico deve durare al max 2 legislature e deve essere fatto a 2500 euri al mese, quando l'incarico finisce, cosa faranno questi bravi giovani se non si saranno fatti amici giusti mentre governavano? Allora non sarebbe meglio far svolgere queste attività ai pensionati con un rimborso mensile simbolico, tipo 1000 euri e coi soldi risparmiati finanziare attività produttive?
    • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
      tornano a fare il loro lavoro ! .. la politica non deve essere carriera !
  • Gaspare M. Utente certificato 4 anni fa
    Il M5S, con tutti i difetti e pregi che ha, rimane l'unica novità sullo scenario politico attuale. I candidati del M5S son tutte persone normali, non sono note al grande pubblico e sono state scelte in base al loro CV VITAE. Sono state delle votazioni online dove i gli iscritti hanno potuto valutare comodamente da casa e scegliere il candidato più meritevole, secondo loro. Più democratico di così? gli altri partiti politici non hanno fatto nulla in termini di rinnovamento della classe politica, al di fuori del Pd che ha fatto delle primarie abbastanza discutibili. Tuttavia le hanno fatte e ogni evento democratico è positivo per la collettività. La lista di Ingroia ci vedo ben poco di rinnovamento e nuovo. Hanno fatto una coalizione politica composta da partiti vecchissimi, estinti e che non avrebbero mai superato la soglia di sbarramento. Alleanze, coalizioni, riformisti, moderati, destra, sinistra, son tutti termini vecchi e obsoleti. Bisogna superare queste ideologie novecentesche e parlare unicamente di programmi e idee. Ai cittadini interessa chi parla di temi concreti e non di linguaggi "politichesi".
  • fabrizio forte 4 anni fa
    Credo che il mezzo televisivo sia d'obbligo se realmente si vogliono vincere le elezioni c'è ancora tanta gente che non usa internet e il messaggio non gli arriverà mai
  • roberto m., ljubljana Utente certificato 4 anni fa
    forza ragazzi del m5s,siete la nostra unica speranza!!!
  • lucifero 4 anni fa
    Dal nostro attivista Marcello De Vito. Venerdì 25 gennaio 2013 ho avuto l'onore e l'onere di depositare le firme della lista regionale presso la Corte d'Appello di Roma. Proprio come me, i delegati delle liste provinciali (Alessandro Canali e Gennaro Pullo per Roma, Luca Cerquatelli e Valerio Chiezzi per Viterbo, Paolo Patini e Luca Frusone per Frosinone, Cristian e Gabriele Lorenzoni e Gaspare Nacchia per Rieti) hanno depositato i loro fascicoli presso i rispettivi Tribunali. Devo dire che mi ha fatto un certo effetto depositare il fascicolo proprio nello stesso identico edificio dove, esattamente 9 anni fa (il 27/1/2004), sostenevo l'orale dell'esame di avvocato. Era l'aula in corrispondenza al piano di sopra... Sempre nella serata di venerdì sono stato richiamato dalla Corte di Appello (per poco non mi prende un infarto, ho fatto l'Olimpica tipo in 3 minuti e mezzo!) che mi ha notificato il verbale di ammissione della lista regionale. Poi via via sono arrivati gli "ok" di Roma, Frosinone, Rieti, Latina. Infine Viterbo. La nave è in porto! Con questi atti si chiude un periodo di lavoro folle, iniziato con la costituzione del comitato elettorale e la nomina dei delegati di lista nell'assemblea regionale dello scorso 18 novembre. Ho avuto l'opportunità ed il privilegio di lavorare fianco a fianco di persone incredibili e straordinarie come (l'ordine è puramente casuale): Andrea Puggioni, Roberta Capoccioni, Walter Curti, Marzio Casa, Andrea Cugnetto, Gennaro Pullo, Roberto Giardi, Alessando Canali, Cristina Vignapiano, Carlo Pesce, Daniele Mancini, Gaspare Nacchia, Christian Bellincampi, ... Un enorme grazie va a Roberta Lombardi, che all'inizio ci ha letteralmente trascinato. Spesso e volentieri, guardandoli lavorare, mi sono chiesto: "perché lo fanno?"; e credo che la risposta sia la stessa che ho dato sempre per me stesso e che Grillo ripete continuamente nei suoi comizi: vale a dire che ognuno di noi ha l'obbligo di dedicare una parte...segue nei commenti
    • lucifero 4 anni fa
      Ed anche fino a che abbiamo preso atto che il Governo, in data 31/12/2012... (!), emetteva un decreto con cui rimischiava le carte, costringendoci e rifare gli atti di accettazione della candidatura. E NOI GLIELI ABBIAMO RIFATTI CA...!!! C'è una scena che rimarrà per sempre scolpita nella mia testa e che per me rappresenta l'emblema di tutto questo periodo: Walter Curti che all'1.30 di notte si disperava come un matto perché, in due a lavorare a casa mia, non trovavamo più 4 moduli di firme, di quelli "preziosi". Quasi in lacrime diceva: "MA ERANO 80 FIRMEEEEE!!". Walter, ora te lo posso dire,.... eri proprio un "tajoooo"! Un mix perfetto tra un pazzo ed un ragazzino... bello spirito!! Alla fine i moduli sono venuti fuori alle 2.00 di notte, LI AVEVO SISTEMATI MALE IO... In questa squadra si COMBATTE per una firma! Figuriamoci per 80... Ringrazio anche Roberto Di Palma, Paolo Ferrara e Federica Daga ("Nostra Signora delle Firme") per il lavoro fatto insieme nel periodo conclusivo. E voglio congratularmi con loro per quanto hanno fatto a livello nazionale e soprattutto per l'Estero. Grazie a Dario D'Innocenti che negli ultimi giorni ha richiesto e ritirato più di un migliaio di certificati elettorali. Un ultimo GRANDE GRAZIE va all'intero MOVIMENTO ROMANO, al gruppo logistica, al gruppo comunicazione, ai singoli municipi, ai vecchi e nuovi attivi che hanno comunemente messo in atto uno sforzo PODEROSO per e nei week end di raccolta delle firme (anche qualcuno in più del dovuto...). Sotto la pioggia e sotto il sole, nelle piazze, tra la gente, a raccogliere le firme delle persone ma anche e soprattutto il loro malcontento ed il loro calore: OGGI CREDONO IN NOI (OSSIA IN LORO) E NOI ABBIAMO L'OBBLIGO DI NON DELUDERLI(CI)!
    • lucifero 4 anni fa
      ita agli altri ed all'impegno civile, rischiando anche a livello personale. Negli ultimi mesi, della nostra vita, ne abbiamo data parecchia... Siamo passati sopra difficoltà di ogni sorta. Abbiamo conformato le liste ai paletti normativi, ma anche a tutti i possibili risvolti dei vari ricorsi pendenti al Tar: sarebbero andate bene in qualunque caso! Siamo passati sopra contestazioni, minacce, diffide... Anche da parte di chi ha pensato bene di giocarsi prima la carta nazionale, per poi riservarsi il "jolly" delle regionali. Siamo rimasti fermi, irremovibili e convinti della correttezza del nostro operato. Abbiamo fatto nottate su nottate. Ci siamo posti quesiti e ancora quesiti. Abbiamo superato gli errori degli altri... MA ANCHE GLI ERRORI NOSTRI! Ci siamo divertiti; ma ci siamo anche letteralmente disperati, imprecando con le mani nei capelli, nelle occasioni che ben immaginate... A volte mi sono detto: "Non ce la faccio più!" Ma il gruppo è stato superiore ed ha sopperito alle mancanze del singolo, consentendogli di rifiatare, ridandogli forza! Li ringrazio tutti, ad uno ad uno, per avermi supportato e sopportato. Abbiamo coordinato la raccolta firme e ricevuto migliaia di moduli firmati. Li abbiamo ricontrollati, riletti, verificati, "spulciati", contati, catalogati e inseriti in file di ogni sorta, ordinati e infine ... fascicolati! Grazie Gennaro, Roberta Capoccioni, Roberto, Andrea Puggioni, Marzio! Abbiamo approntato tutta la modulistica: gli atti di accettazione della candidatura, i moduli di collegamento delle liste provinciali alla lista regionale e da quest'ultima alle prime, le deleghe ed altro. Abbiamo accompagnato i candidati da notai (grazie Alessandro) e cancellieri (grazie Walter). Abbiamo studiato tutta la normativa, per poi ristudiarla ancora, e ancora, e poi ancora fino allo sfinimento!
  • Antonio V. Utente certificato 4 anni fa
    Bisognava aggiungere nel grafico anche la percentuale di donne in più che entreranno!
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, ENNESIMI VENDUTI ALVISE
  • Roberto B. Utente certificato 4 anni fa
    I Giovani rappresentano il cambiamento !
  • Angelo Poblete 4 anni fa
    Sarebbe un po' l'ora che ci vada qualcuno anche per rappresentare i giovani.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus