#DeLucaFuorilegge

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

deluca_wanted.jpg

Intervento di Valeria Ciarambino, candidata presidente M5S alla Regione Campania

"Ciò che temevamo e che avevamo denunciato in ogni modo è oggi realtà: la Campania si ritrova nel caos istituzionale a causa dell'arroganza del Pd e del suo segretario nazionale che, ignorando la legge e ogni logica di buon senso, hanno voluto candidare un ineleggibile. E adesso, all'indomani del voto, anziché stare a parlare di proposte e di soluzioni ai tanti problemi della nostra terra, dobbiamo occuparci dei tanti problemi giudiziari di De Luca. Del resto già durante la campagna elettorale, mentre Pd e Forza Italia erano alle prese con alleanze improponibili, "salti della quaglia" dell'ultim'ora e liste di impresentabili, noi eravamo già al lavoro per la Campania e abbiamo già pronta una proposta di legge per il taglio dei costi e dei privilegi della politica che farebbe risparmiare almeno 10 milioni di euro, da utilizzare per far partire immediatamente il reddito di cittadinanza per le famiglie campane più in difficoltà. E invece dobbiamo stare ad ascoltare i vaneggiamenti di De Luca, che vive evidentemente una distorsione temporale, ritenendosi ancora al tempo in cui gli imperatori venivano scelti per acclamazione di popolo ed erano al di sopra della legge.

VIDEO “Amarcord: Megalomen – De Luca”

Troviamo scandalose e pericolose le affermazioni di un uomo delle istituzioni che si fa beffa della legge, ritenendosi al di sopra di essa: questo vuol dire sbeffeggiare coloro che per difendere la legalità hanno dato la vita. Se dovesse passare l'assunto che anche un solo uomo in questo Paese sia al di sopra della legge, questo non sarebbe più uno stato di diritto nè una democrazia. Noi non lo permetteremo e pretenderemo che la legge venga rispettata. Sulla questione, che evidentemente mette in imbarazzo anche il governo, ieri è intervenuto anche il vice ministro Bubbico, che, nel delineare il procedimento di sospensione di De Luca, ha affermato alcune decisive inesattezze, sia per quanto riguarda l'applicazione della legge Severino che riguardo alle previsioni dello Statuto regionale della Campania. Non è vero che il provvedimento di sospensione potrà scattare solo alla prima seduta del consiglio regionale, quando De Luca potrà nominare la sua giunta. La legge Severino opera di diritto allorquando verrà proclamata dalla corte di appello di Napoli la sua elezione e quindi entrerà in carica. Da quel momento De Luca non potrà svolgere alcuna attività, a prescindere dall'emanazione del provvedimento del Presidente del Consiglio, pena evidenti conseguenze penali. Al primo consiglio regionale, in cui secondo lo Statuto regionale, contrariamente a quanto afferma Bubbico, va nominato il presidente del consiglio regionale e l'ufficio di presidenza e non certamente la giunta, chiederemo prima di tale nomina la presa d'atto della sospensione di diritto di De Luca, già condannato in primo grado, che quindi non avrà alcuna possibilità di nominare giunta o di compiere altre attività. Ovviamente non sappiamo quali mosse metterà in campo il Pd dalla proclamazione alla prima seduta, ma sappiamo quello che faremo noi: certamente denunceremo ogni tentativo degli organi statali di prendere tempo o di non applicare con rigore una legge dello Stato. L'unica via di uscita giuridica a questo caos è tornare alle urne: questa conclusione della triste vicenda De Luca l'avevamo rappresentata al governo da oltre un mese. A coronare una vicenda già paradossale, a Salerno in questi giorni sono stati eseguiti vari sequestri giudiziari di opere pubbliche i cui appalti sono stati voluti da De Luca. Non possiamo lasciare la Campania in balia di questo soggetto condannato, già sospeso ed imputato, il quale da oltre vent'anni non ha terminato alcuna opera pubblica nella città che si vanta di aver ben amministrato. Faremo tutte le azioni necessarie per riportare la legalità in Campania. Tutto quello che De Luca proverà a fare dopo la proclamazione è illegittimo, illecito e pertanto agiremo in sede giudiziaria. La legge è uguale per tutti. Lo tenessero ben a mente tutti coloro che pensano di trasformare la Campania nella terra dell'illegalità "istituzionalizzata"." Valeria Ciarambino, M5S Campania

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • salvatore gargiulo 2 anni fa mostra
    Ormai è del tutto evidente che il movimento 5 stelle è per il berlusconismo.
  • pierluigi 2 anni fa mostra
    Oramai renzi è senza piu nessun ritegno accetta tutto persino di allearsi con la lega per scongiurare la crescità del M5S ora cavalca gli slogan di salvini "creiamo lavoro non assegni assistenziali" lo stesso che dice la lega forse pensa ad una alleanzalega forza italia e pd in liguria ?Questo è peggio di un camaleonte si mimetizza sempre dalla parte del vincente..buona notte a tutti
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa mostra
    Che De Luca non potesse fare il presidente mi sembra che lo sapessero tutti tranne renzi. De Luca conta sulle pastoie burocratiche, ricorsi e roba del genere. Chi non ha avuto il coraggio di intimargli di non presentarsi è colpevole. Non solo renzi ma anche tutti coloro che nel pd stanno difendendo la situazione. In politica il colpevole non mai uno solo. Anzi, ancor più colpevoli sono i lecchini.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa mostra
    ahahahahah lo ha detto davvero: "renzi:Senza pietà contro la corruzione" (repubblica) ahahaha ahahahahahaha
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa mostra
      Ah, l'Austriaci, 'i pensavo 'n popolo serio, combattivo , dopo quello che c'hanno fatto penà ne 'a prima guera mondiale, e 'nvece.... https://www.youtube.com/watch?v=QzMOU1HiSsc
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa mostra
      Esci?? Si vai all'Ecspo',visto che,de sera,t'o tirano dietro,chiedi d'o stend dell'Austria,te puoi fa tre ore de microclima alpino... Bona serata!!
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa mostra
      un abbraccio a tutti!!!
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa mostra
      Luca,leggevo sotto che,sei sconfortato...tie'... https://youtu.be/AfW1YJvzPLo Co' Beppe,pare,abbia funzionato...
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa mostra
      Nooo raga cerca solo visibilità...cerca sempre di cavalcare il problema...come al solito,poi nun fa un cazzo! E gli italiani bevono,eeee,,,se bevono...già sono ubriachi solo de parole e di hastag...di cinguettii...e balle varie. Inzomma er bomma come ar solito nun se smentsce. >Ciao a tutti...me va a vede la Giuve che perde! poi dicheno che è na squadra de Italiani...seee...ma per favore si nun gioca er buffon son tutti trenger! :))
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa mostra
      Aho,stava a dì Jovannotti che,i politichi,nun decideno gnente...contano sortanto...quarcuno cazzate,quarcunartro sordi...
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa mostra
      ciao frutta!è solo una sua cazzata...
    • pabblo 2 anni fa mostra
      vive in un mondo immaginario... :)
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa mostra
      Ma è 'n'invito o 'na constatazzione dopo i recenti fatti??
  • Franz M. Utente certificato 2 anni fa mostra
    SIAMO AL LIMITE DELLA FANTASCENZA - QUESTE COSE POSSONO SOLO SUCCEDERE IN ITALIA, IL PAESE IN CUI LO STATO COLLABORA CON LE MAFIE. INKREDIBILEEEEEEE! E ALLA CULATTONA QUESTO NON DA AFFATTO FASTIDIO. il giorno dopo che De Luca fu stato eletto, intervista alla Mekel: "Ich gebe alle meine Unterstützung Renzi" L`europa ha bisogno delle mafie come ne ha bisogno il PD e i vecchi partiti. Povero popolo ITALIOTA!!
    • Franz M. Utente certificato 2 anni fa mostra
      please forget misspellings... I`M VERY, VERY ANGRY!!! Potevo mettergli le mani addosso a questi porci.....
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    La vera legge non c'è più ora la legge la fa il PD !
    • marina s. 2 anni fa mostra
      Veramente la Severino è un'indipendente ed è stata Ministro del Governo Monti. In linea generale devo darti ragione: Renzi è un "dittatorello" ed il PD che ha vinto le elezioni politiche del 2013 non è l'attuale; cambio di Segretario e cambio di linea politica.... Diciamo che più che un "cambio" è stato uno stravolgimento. Proprio non và.
  • pierluigi 2 anni fa mostra
    perche renzi dimentica questo viceministro ?BUBBICO Filippo (PD) - (ri-eletto in Basilicata) - Vice-ministro dell'interno. Sotto inchiesta della Corte dei Conti per consulenze ingiustificate quando era nell'ufficio di presidenza del cons.regionale della Basilicata. Bubbico, fu anche al centro dell'inchiesta "Toghe Lucane", della Procura di Catanzaro. Indagine condotta dal pool dell'allora PM Luigi De Magistris che verteva su un presunto comitato d'affari comprendente politici, magistrati, avvocati, imprenditori e funzionari in odore di massoneria che avrebbe gestito grosse operazioni economiche illecite o illegittime in Basilicata, tra cui quella del complesso turistico Marinagri di Policoro Bubbico, nel decreto di perquisizione, veniva definito il punto di riferimento politico apicale, nel comitato di affari al centro dell'inchiesta. Che avrebbe messo in luce, sempre a carico di Bubbico, ex presidente della Giunta regionale della Basilicata - "una logica trasversale negli schieramenti" con il "collante degli affari". Tempo dopo, su richiesta del ministro della Giustizia, il CSM, avocò l'inchiesta al PM De Magistris, e ne ordinò il trasferimento, togliendogli le funzioni inquirenti. Nel marzo 2011 l'intera inchiesta fu archiviata dai magistrati che lo sostituirono, e tutti e trenta gli indagati furono prosciolti. Alcuni di questi magistrati però sono ora a processo per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione in atti giudiziari insieme ad alcuni dei loro colleghi lucani a suo tempo indagati da De Magistris Bubbico è stato nominato nell'Aprile 2013 fra i 10 "saggi" dal Pres. della Repubblica Napolitano per le riforme istituzionali.
  • Raimondo M. Utente certificato 2 anni fa mostra
    E' la solita storia del potere in mano ai tiranni. Il caso De Luca è Renzi ed è il caso Berlusconi: PDL=PD-L. Abbattere il Tiranno è un dovere senza opzioni. PD servo della Finanza, per esistere ha bisogno della disoccupazione di massa e dei bassi salari. Giorno nove, come ha comunicato Crimi, sarà l'inizio della Riscossa. Il socialista della Commissione Europea le palle dovrà mangiarsele. NO all'eurotiranno.
  • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa mostra
    Per me de luca mi sembra erdogan, che vuole la ittatura in campania...per ora ! Renzi fà il salto dell'oca? Era un passo (dell'oca) ai tempi del caro benito .
    • silvana rocca Utente certificato 2 anni fa mostra
      I famosi patti inenarrabili come quelli di roma capitela (ad es.)...oppure la sete di vittoria del bomba è incolmabile. Anche a discapito della democrazia !
    • Mauro B. 2 anni fa mostra
      Se hanno candidato de luca in campania significa che debbono rispondere a certe trattative o patti...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus