Chi si ammala è perduto #MuoriSereno

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

magamagolorenzin.jpg

Che bello morire senza sapere di essere malato. Molti ragionano così. Hanno paura delle diagnosi "E se poi mi trovano qualcosa?". Per questo il governo ha avviato l'ennesima riforma, quella sui tagli sulla salute per mano di Maga Magò Beatrice Lorenzin. Per fare un favore a chi è malato ma preferisce non saperlo. Così malattie che, in presenza di sintomi,possono essere sconfitte con la prevenzione saranno sconfitte solo dalla morte, magari improvvisa, di chi ne è affetto che fino a quel momento vivrà tranquillo. Perchè soffrire per il risultato di una Tac o di una Risonanza magnetica, vivere nell'ansia di un risultato che potrebbe rivelarsi una neoplasia? Meglio non sapere.
208 esami in gran parte diagnostici non verranno più erogati se non sotto la responsabilità del medico che potrà essere sanzionato economicamente in caso di valutazione di "non necessità". Supponiamo che il medico non prescriva una tac per sfuggire a eventuali sanzioni. Cosa farà il paziente? O rinuncia con gravi rischi per la sua salute o si rivolge a una clinica privata se può permetterselo, la maggior parte dei pensionati, dei disoccupati, degli esodati non può. Maga Magò Lorenzin, che come background per il ruolo di ministro della Salute ha un diploma di liceo classico, dice che le misure saranno condivise con i medici. E' una presa per il culo. Prima decide poi si consulta con la categoria. In puro stile di questo governo littorio. Qualunque medico sa che una diagnosi, oltre a salvare la vita al malato, costa meno di un intervento quando la malattia è già sviluppata. Quindi questi tagli, inseriti con linguaggio burocratico-curiale in un documento dal titolo "Individuazione delle condizioni di erogabilità e delle condizioni di appropriatezza prescrittiva" aumenteranno i costi della Sanità, non li diminuiranno, ma avranno però il vantaggio di favorire la sanità privata. La riforma punta a ridurre gli "sprechi" con tagli che arriveranno a sette miliardi entro il 2017. Chi si ammala è perduto, però può far finta di essere sano.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • melacavo 2 anni fa mostra
    LA MINISTRA MARIA ELENA BOSCHI POCHE ORE FA AFFERMAVA CHE L'INTELLIGENZA DEI SENATORI AVREBBE SUPERATO L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE DI UN ALGORITMO SU UN PC. Grasso imbavaglia Calderoli: "Emendamenti irricevibili" STICAZZI, TUTTA QUI L'INTELLIGENZA UMANA PER LA PIDDINA?
  • melacavo 2 anni fa mostra
    RUBRICA DEDICATA AD UNA DELLE PIU' "SOTTILI ARTI"! ''Io condivido i valori del M5S. Solo i cretini non cambiano idea'' POVERA COSTAMAGNA, E' FORTUNATA NELL'AFFERMARE CERTE CAZZATE SENZA NESSUNO PRESENTE E CON DUE ATTRIBUTI COME I MIEI, CHE POSSA AFFERMARE L'ESATTO CONTRARIO! IO LA COSTAMAGNA ME LA MANGIO A COLAZIONE E LA SCARICO PRIMA DI CENA! SARA' ANCHE UN CRETINO COLUI CHE NON CAMBIA MAI IDEA, MA COLORO CHE CAMBIANO IDEA TROPPO SPESSO COSA SONO? DEGLI ILLUMINATI O DEI COGLIONI?
    • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa mostra
      ho sempre criticato la comunicazione ma ti seccava guardare il video?
    • melacavo 2 anni fa mostra
      VORRESTI DIRMI CHE IL TITOLO NON RIASSUME IL CONTENUTO DEL VIDEO? MA CHE SPECIALISTI DELLA COMUNICAZIONE HAI? BUAAAH AH AH AH AH AH
    • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa mostra
      buffone,guarda il video cosa dice,non il titolo,la Costamagna apprezza la coerenza e dice,è una stronzata la storia dei solo i cretini non cambiano mai idea,i cretini cambiano idea invece.
  • melacavo 2 anni fa mostra
    IL "GRUPPO" 878 E' FERMO AL 25 settembre alle ore 10:05 TINAZZI STA BENE, E' IN VACANZA, O IL MOVIMENTO 5 STELLE NON SPARA CAZZATE DA COSI' TANTO TEMPO? A PARTE L'IRONIA, SPERO NON GLI SIANO ACCADUTE COSE SPIACEVOLI PERSONALI.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus