Passaparola: I nemici di Papa Francesco, di Gianluigi Nuzzi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

nemicipapa.jpg

"Non basta cambiare gli uomini, le leggi in un Paese. Come in Italia, anche in Vaticano non è sufficiente, perché se una persona arriva in un posto, ma non ha gli strumenti legislativi per fare dei cambiamenti rimane ferma, in pasto e ostaggio della burocrazia, così solo la mentalità per agire e agire fortemente sulla mentalità ci vuole del tempo." Gianluigi Nuzzi

Gianluigi Nuzzi: Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo

Blog: Ci sono differenze sul modo di gestire la Chiesa fra il nuovo Papa Bergoglio e Papa Benedetto XVI? Quali sono?

Gianluigi Nuzzi: Ci sono delle differenze molto forti. La prima è l’amministrazione dello Stato.

VIDEO I nemici di Papa Francesco

Papa Francesco ha preso le redini dell’amministrazione dello Stato con pochissime deleghe, queste deleghe sono mirate, vanno su dei Cardinali, come il Cardinal Pell che gode di fiducia da parte di Papa Francesco. Prima c’era un unico uomo che era il Cardinal Bertone che viveva al comando di tutta l’amministrazione del Vaticano, quindi l’amministrazione finanziaria, i soldi, la politica, questo è un cambio importante. Benedetto XVI era uomo di letture e è uno dei grandi intellettuali del 900, sicuramente, è un papa rivoluzionario Benedetto XVI, mentre taluni lo indicano come un conservatore, perché penso che non ci sia mai stato un gesto più forte, rivoluzionario nella storia della Chiesa che le dimissioni del 2013, non c’è pari!

VIDEO Similitudini e differenze tra Benedetto XVI e Papa Francesco

Un’altra differenza forte è la Chiesa aperta che viene dalle periferie del mondo, mentre la Chiesa di Benedetto XVI aveva un forte sbilanciamento sulla dorsale italiana. Faccio un esempio, Papa Francesco sta chiamando a sé cardinali che arrivano da ogni angolo del mondo, mentre con Benedetto XVI la Liguria che è una piccola regione è un granello di sabbia, non me ne vogliano i liguri, ma è nulla rispetto al pianeta, esprimeva 5 cardinali una piccola regione italiana, quindi c’era questo sbilanciamento. Ci sono anche dei punti in comune, il punto più forte è l’attenzione al futuro della Chiesa in termini di crisi delle vocazioni, crisi delle offerte, un’attenzione all’impoverimento dei Paesi tradizionalmente cattolici a eccezione del Brasile, a livello mondiale. Un’altra differenza che mi viene in mente adesso, è immediata, è una differenza di comunicazione. Benedetto XVI era legato alle espressioni più tradizionali della comunicazione, Papa Francesco dalla prima sera, quel "Buonasera" ha aperto il cuore di tutti, in quel suo primo intervento non dice mai la parola “Papa” dice “i miei fratelli cardinali mi hanno scelto, per questo incarico di Vescovo di Roma pregate per me”, un gesto di grandissima umiltà. L’umiltà è un segno forte di questo papato.

Blog - Quali sono le resistenze che Papa Francesco sta incontrando nel percorso di cambiamento nella Chiesa che sta apportando?

Gianluigi Nuzzi - Credo che il peggior nemico di Papa Francesco oggi sia l’inerzia, del suo mondo, che non percepiscono come sia potente il suo messaggio, di una Chiesa non povera, ma per i poveri, perché la povertà credo che in questo Pontificato sia una delle parole chiave, che non viene colta se non in maniera assolutamente superficiale da parte della gerarchia, della Curia, tolto lui, tolti anche gli uomini che ha portato, perché ha portato delle persone che hanno nella semplicità di vita, una delle proprie espressioni più importanti e significative.

VIDEO La battaglia di Papa Francesco

L’inerzia, perché bisogna parlare su una mentalità. Non basta cambiare gli uomini, le leggi in un Paese, come in Italia anche in Vaticano non è sufficiente, perché se una persona arriva in un posto, ma non ha gli strumenti legislativi per fare dei cambiamenti rimane ferma, in pasto e ostaggio della burocrazia, così solo la mentalità per agire e agire fortemente sulla mentalità ci vuole del tempo.
Ringrazio gli amici del blog di Beppe Grillo. Vi ingrazio del vostro tempo e della vostra attenzione, passate parola!

LEGGI ANCHE:
Le carte segrete di Benedetto XVI
Il Papa non paga il sabato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • salvatori-traslochi.it servizio traslochi Utente certificato 2 anni fa mostra
    Ernesto : non so cosa fara' l'amico tsipras. Quello che è certo, è quel che ha fatto sino ad oggi, che ho espresso sotto... Ciao.
    • io . Utente certificato 2 anni fa mostra
      Soggettivamente ritengo che il PIL di una nazione sia in mano a poche centinaia di person. Corrompi e fai tradire quelle persone per un tozzo di pane, e avrai in mano la nazione è il suo PIL commentiamo la Grecua, in Italia invece? La verità è che se noi siamo una nazione, non chiediamo alle nostra regioni il pareggio di bilancio. , la verità è che l'Europa non esiste ed è in atto un colossale furto grazie alla corruzione dei politici e al'ignoranza dei popoli. Amen
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa mostra
      ¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!! Umile considerazione... Dopo la presunta disfatta ellenica ci terrèi precisare qualche dettaglio tecnico fondamentale. Pare che l'ex ministro delle Finanze Yanis Varoufakis avesse pronto un piano molto aggressivo, a difesa della Grecia e IL GOVERNO di Tsipras l'ha bocciato. Forse hanno commesso un grave errore ma a quel punto Alexīs ha dovuto eseguire! A quel punto, econdo voi, avrebbe dovuto dar le dimissioni? Allora sì che la Grecia, senza un governo, sarebbe sprofondata nella voragine del caos, in preda ai falchi della finanza e della speculazione selvaggia; un disastro annunciato. Ricordo che con il referendum i greci hanno votato contro il piano troika ma per rimanere nella moneta €uro, come spesso ha tenuto precisare Tsipras. Poi ricordo che tutti gli stati europei (anche da parte sinistra) premono affinchè i greci paghino sulla loro pelle tutti i debiti concessi. Poi ricordo che politicamente la Grecia & il governo Tsipras sono stati gli unici in europa che hanno sollevato a gran voce il problema dello strozzinaggio della troika, unici nel panorama mondiale (ovviamente tenendo conto della "oltrepolitica" del Movimento Cinque Stelle) Si evince che l'unico stretto pertugio da cui uscire indenni dalla crisi greca è stato: - rispettare il referendum cercando di cambiare il ricatto tedesco, - rispettare dunque il mandato della votazione del mandato del governo greco, - rimanere nella moneta €uro come promesso dall'inizio, - alzare le tasse ai ricchi greci... armatori ecc. Vedo - pure nei commenti - uno sbilanciato accanimento, anche inconsapevole, a favore della troika e di tutta quell'informazione prona e schiava dell'establishment sempre osteggiato a parole... ma nei fatti non ho ancora visto nessuno che veramente si è messo nei panni scomodi del capo di governo greco. Vedremo, ancora, se il piano sarà di nuovo accettato dalla maggioranza del governo greco. O no? Saludos. A buo
  • www.spiare-cellulari com Utente certificato 2 anni fa mostra
    "Video meliora proboque , deteriora sequor" Vedo il meglio e lo approvo ma seguo il peggio La politica agisce in ,modo spregiudicato e svincolato dalla morale. Che cosa chiederebbe di fare la morale applicata alla politica? Credo che chiederebbe di lavorare per la dignità dei cittadini meno abbienti i più poveri come sta facendo Papa Bergoglio. Nei sistemi dittatoriali chi non condivide l'ideologia di stato è considerato un pericolo pubblico, un nemico della patria. In questo sistema democratico....chi non si identifica con il pensiero ideologico d'un partito giudicando i fatti non dal rappresentante del partito ma da quello che sono è un qualunquista. Nella realtà non esiste un sistema politico che rappresenti l'uomo nella totalità come vorrebbero i massoni attualmente al potere, governati nella maggior parte dei casi dallo spirito delle tenebre.. Oggi si tende a dividere il mondo in due parti conservatori o radicali democratici o repubblicani o semplicemente progresso od ordine. Ma attualmente si tende a superare anche questa visione dualistica per portare l'uomo ad accettare un nuovo ordine mondiale, la dittatura d'una minoranza perversa contro la vita dei popoli. Non più progresso ed ordine ma il caos tanto caro ai massoni per poi avere una non vita infernale in cui esiste il solo loro dio infernale. Tutto
  • italioti tutti laureati 2 anni fa mostra
    lo stesso motivo per cui alle parlamentarie sono entrati tutti non laureati compreso di maio e non solo il capogruppo.... chissà cosa c'è stotto!
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    Detsiprasizzare il BLOG , grazie.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      P.S.: già s'intravvede qualcosa, in grecia, dove s'alzeranno alla grande le tasse per i ricchi armatori greci; poi si porterà la pensione a 67 anni (più in ritardo di altri stati), s'alzerà l'iva per chi non l'ha mai pagata; vengono mantenute le misure di salvaguardia per i meno abbienti. Vedremo il resto.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      Ernesto : non so cosa fara' l'amico tsipras. Quello che è certo, è quel che ha fatto sino ad oggi, che ho espresso sotto... Ciao.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Epos, io non credo che Alexīs applicherà alla lettera l'accordo con lacrime e sangue per i greci come hanno fatto i recenti governi in ytaglya. Ma è un mio pronostico personale che spero si avvererà. Vedremo! Ciao.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      Ernesto : il mio punto di vista è un'altro.. non è questione numerico/finanziaria, ma di principio e di rispetto di un popolo. TSIPRAS,..sara' forse il miglior politico della grecia,sara' tutto quello che vuoi,....mmmmha'...una cosa è CERTA... NON SA TRATTARE hai sbagliato in pieno come ha condotto la trattativa. Era il popolo greco, che col referendum ,doveva avere L'ULTIMA PAROLA...e non l'europa. ORA nessun REFERENDUM avrà più valore in grecia . Lui ha svenduto la dignità di un popolo. E' chiaro che calando le braghe ottieni dei soldi....ma non si fa così. Lui doveva cercare di ottenere in prima battuta il massimo dall'europa..anche se meno di quello che ha ottenuto adesso. E dire all'europa...voi mi avete proposto un piano capestro..ed io l'ultima parola la do al mio popolo ,con un referendum per accettare tale piano e stare in europa..o rifiutarlo ed uscirne. Lui non doveva rimettersi a trattare nuovamente anche se ha ottenuto di più di prima......ma ha tradito il suo popolo..ed il valore di un referendum...un valore di dignità oggettiva...di valenza UNIVERSALE. Se poi all'ultimo momento non se la sentiva di andare avanti sull'orientamento popolare...si doveva dimettere. Invece ha ignorato il tutto svendendo la sua nazione per....una questione prettamente economica..lasciando fare all'europa l'ultima offerta. Era partito bene..da grande statista ma dopo ha sbagliato TUTTO. Neanche un Clown...avrebbe fatto quel che ha fatto lui. Se voleva fare di sua testa...non doveva indire nessun referendum...chi glielo vietava ? Ed invece..ed invece......mmmmhà!!!!!!! ????
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Epos, tu definisci un 'non greco' uno che ha portato più di 80 miliardi di €uri in patria? Senza referendum sarebbero arrivati? Il problema 'fuori dall'€uro' chi lo avrebbe sollevato? Mattèl per caso?!? Mah! State prendendo un granchione da 5 kili! Ne discuterèmo più avanti. Ciao.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ..ciao Ernesto..prima non vedevo il nome.
    • Miro Bene Utente certificato 2 anni fa mostra
      Solo per il fatto che sia stato sostenuto da Vendola di lui questo blog e nessuno del M5S dovrebbe dovrebbe far cenno positivamente.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ..io sto onorando l'operato dei greci che onestamente si sono espressi con un referendum. Quello che svaluto..è l'operato di un "non greco" tsipras. Un piddino...come tanti altri.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Epos, mi pare che qui nel Blog si sta dando una mano a tutta la becera informazione giornalistico/televisiva schiava che cerca di demolire l'operato dei greci! Mi pare che ci state cascando come i peri... Mi spiace essere così duro con un amico ma tant'è... Ciao.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
    ¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!! O.T. per TSIPRAS. Provate voi a far tirare fuori 80 miliardi di €uri sull'unghia a uno come Junker... e poi ne ri-parliamo! Come diplomazia non vedo molti ragazzi/e del Blog all'orizzonte! Saludos.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Miro, va bene! Però commenterò io i tuoi commenti! Ciao!
    • Miro Bene Utente certificato 2 anni fa mostra
      Tranquillo, ti voglio bene. Ma non ti commenterò più. Cuntent?
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Miri ancora male, lo dicevo, io, che sei messo male! Ti auguro ogni bene. Ciao.
    • Miro Bene Utente certificato 2 anni fa mostra
      te la spiego, visto che avevi proposto disegnini per me: Junker personalmente non caccia un centesimo e se ne sbatte altamente. E' ricco e se volessimo dare 10 volte tanto se ne fregherebbe. Gli basta fare il duro, come Tsipras. Solo che il tuo idolo si caga addosso. Che il greco ottenga i soldi è probabile ma che si sia sputtanato è certo. La spiegazione potrebbe proseguire. Casa c'entrino poi i ragazzi del blog ... mah. Odio e politica! Io? Accecato addirittura. Io non critico nessuno, avevi cominciato tu a contestare idee mie ma mai con argomenti. Bene, allora accetta anche tu. E a proposito di docce me ne sono già fatta una a gennaio. La prossima quando pioverà.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Solo nello scrivere Miro bene mi vien da sorridere! Hai problemi emotivi... Sei accecato da odio e politica! Fatti una doccia, starài molto meglio dopo! Ciao.
    • Miro Bene Utente certificato 2 anni fa mostra
      Hai detto una cubanata. Dai, succede a tutti signor professore. Provocazione e sostegno di qualsiasi cosa odori di comunismo. Ne hai il diritto, ovvio.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Miri male! C'hai la mira de Polifemo col tronco in de l'okkyo! Ciao.
    • Miro Bene Utente certificato 2 anni fa mostra
      ogni tanto spesso spari delle stronzate cubane
  • Miro Bene Utente certificato 2 anni fa mostra
    Per quello che vale il sondaggio di Mentana il 50% degli italiani non vuole uscire dall'euro mentre il 20 sì. Io ho firmato per il referendum che reputo democratico. Però voterei col 50%. Se invece si decidesse di uscire dall'UE sarei d'accordo.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    questo è decisamente un Papa che mi piace tantissimo,un Papa a 5 stelle!!
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      povera bestia.che pena mi fai :coniglio!
    • tribunavips 2 anni fa mostra
      FUGURATI SE NON ARRIVAVA IL PIRLA AL CUBO!
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    IL TROLL MIGLIORE CHE POTETE TROVARE IN CIRCOLAZIONE VI SALUTA PERCHE' DEVE ANDARE A RINFRESCARE LE SUE BAMBINE VERDI. ANCHE OGGI MI SONO DIVERTITO ALLA GRANDE CON I MAGHI DELLAA COMUNICAZIONE 5 STELLE!
    • silvanetta* . Utente certificato 2 anni fa mostra
      un troll speciale..
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    QUALCHE 5 STELLE ACCUSA TSIPRAS DI NON AVER FATTO RISPETTARE IL REFERENDUM, COSA CHE MAI ACCADREBBE CON UN REFERENDUNM PROPOSTO DAI 5 STELLE. FRA I 5 STELLE NON SI RISPETTA NEMMENO UNA VOTAZIONE SULLA LOQUENZI E MI SONO MESSO A RIDERGLI IN FACCIA!
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    UNO DEI POCHI GRILLINI CHE HA DEL SALE IN ZUCCA L'HANNO EPURATO! Ernesto Tinazzi Leone Se è vero che secondo la Troika in 3 giorni si possono fare riforme epocali .....gli altri 362 giorni che cazz0 li paghiamo a fare questi politicanti e reggie / privilegi connessi? Forse salterebbero fuori i soldi per pagare i debiti... TI HANNO FATTO FUORI PERCHE' NON SEI DISPOSTO A RECITARE, CARO TINAZZI!
    • silvanetta* . Utente certificato 2 anni fa mostra
      per recitare bisogna essere capaci...
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    PER LA PRIMA VOLTA IN 20 ANNI SONO RISULTATO NON CONGRUO E NON COERENTE. NELLE ANNOTAZIONI, VISTO CHE NON MI ADEGUO, HO FATTO SCRIVERE: NON MI ADEGUO PERCHE' NON VOGLIO PIU' MANTENERE MERIDIONALI ED EXTRACOMUNITARI!
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    Varoufakis: «Soggiogati da Germania» SE NON VOLEVI ESSERE "SOGGIOGATO" DOVEVI SOLO STAMPARE LA TUA MONETA NAZIONALE E MANDARCI A FARE IN CUL0. COSA DOVREI DIRE IO ITALIANO, STRAPIENO DI DEBITI, COL WALFARE SUCCHIATO PER INTERO DA CAROVANE DI EXTRACOMUNITARI CHE VADO A PRENDERE ADDIRITTURA IN ACQUE LIBICHE, CHE MI DIVERTO, SENZA POTER DECIDERE, NEL FARE BENEFICENZA A TUTTI MA NON AI MIEI CONCITTADINI?
    • untuoconcittadino 2 anni fa mostra
      ti mando l'iban?
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    SCUSATE, LA MAMMA E PARLAMENTARE ROBERTA LOMBARDI E' PER CASO ANDATA AL FUNERALE DEL BAMBINO DI 4 ANNI MORTO NEL METRO'?
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Spegniti
    • Stefano Montini Utente certificato 2 anni fa mostra
      tu ci sei andata/o
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    SE FOSSI NELL'EBETINO, INTANTO CHE HO IL PORTAFOGLIO DEGLI ITALIAANI APERTO, NE APPROFITTEREI PER ALTRA BENEFICENZA. CHE NE DITE DI AZZERARE IL DEBITO DEL CONGO DELLO ZIMBABWE DELL'UGANDA ECC................ IN QUESTO CASO BASTA CONTATTARE FILANTROPI MILIARDARI CHE SI SONO DATI A QUESTE CAUSE! BUAAAH AH AH AH AH AH AH
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    IN ARRIVO DEPISTAGGI PER TONTI! Varoufakis: «Avevo piano, Tsipras ha scelto di cedere»
  • tribunavips 2 anni fa mostra
    BEPPE, HAI PESTATO L'ENNESIMA M---A! AH AH AH AH AH AH AH TI AVEVO DATO L'OPPORTUNITA' POLITICA DI RIMANGIARTI L'ENNESIMA TUA SPARATA: Beppe Grillo: "Tsipras è straordinario! UNA SPARATA E UNA GITA FUORI PORTA IN 60 GRULLI, FATTE NON TANTO PER SOLIDARIETA' COL POPOLO GRECO MA PER RITAGLIARVI VISIBILITA' MEDIATICA PER VOI STESSI E PER IL VOSTRO REFERENDUM DEL PIFFERO! ECCO LE VOSTRE DICHIARAZIONI FRESCHE FRESCHE DOPO POCHISSIMI GIORNI DAL "Tsipras è straordinario! ++++++++++++++++ Accordo Grecia, Grillo: "Colpo di Stato". Di Maio: "Tsipras ha tradito referendum" ++++++++++++++++ TSIPRAS E' UN PERSONAGGIO CHE HA SPESO INUTILMENTE 42 MILIONI DI EURO PER INDIRE UN REFERENDUM CHE E' SERVITO SOLO A PRENDERE PER IL CULO UN'INTERA NAZIONE (LA SUA) E PER METTERLO ANCORA NEL CULO A TUTTA LA U.E. INTESA COME CITTADINI U.E., DOVE UN POPOLO COME L'ITALIA, SI PERMETTE UNA LUSSUOSA BENEFICENZA VERSO GRECI, VERSO EXTRACOMUNITARI MA DA UN CALCIO NEL CULO AI PROPRI CITTADINI ITALIANI! POVERA ITALIA, E' PIENA DI LEADER E MEGAFONI DEI MIEI STIVALI CHE NON VEDONO OLTRE LA PUNTA DEL LORO NASO! SCUSA BAPPE, MA DALLE PARTI DI GENOVA NON ESISTE UN DETTO POPOLARE COME QUESTO? "LA MEDICINA LA PAGAA SEMPRE IL MALATO!" ++++++++++++++++++++++++++++++ NON C'E' BISOGNO DI DIVENTARE STATISTI, NEMMENO MEGAFONI, NEMMENO LEADER, NEMMENO VICEPRESIDENTI DELLA CAMERA PER SAPERE COSE FONDAMENTALI COME QUESTA: LA CASALINGA DI VOGHERA LO SAPEVA COME ANDAVA A FINIRE E CI AVREBBE RISPARMIATO LA GITA DI VENDOLA, DI FASSINA E LA TUA CIO GRULLI! DISTINTI SALUTI.
    • Stefano Montini Utente certificato 2 anni fa mostra
      se scrivi in corsivo occupi meno spazio e puoi essere sopportato più facilmente
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus