Rien ne va plus

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

napolitano_roulette_.jpg

Berlusconi ha ritirato i ministri dal governo. L'impalcatura costruita da Napolitano a colpi di rielezione, di saggi comprati al mercato della politica, di gestione presidenziale del Parlamento, è crollata. Non era necessario un indovino per prevederlo. L'Italia non può più reggersi sulle spalle di un ultra ottuagenario che sta, volontariamente o meno non importa, esercitando poteri da monarca che nessuno gli ha attribuito. Napolitano deve rassegnare le dimissioni. E' a lui che dobbiamo questo impasse. Alle sue alchimie va attribuito lo sfacelo istituzionale attuale. Napolitano non poteva non sapere che un governo di larghe intese con un potenziale delinquente finisse nel peggiore dei modi. Vi ricordate l'entusiasmo e il sorriso di Berlusconi, i suoi applausi felici alla nomina di Napolitano alla Camera? Lo aveva eletto lui, lo aveva votato il pdl composto da suoi impiegati. Berlusconi sembrava ringiovanito, aveva evitato gli iceberg, per lui mortali, rappresentati da Rodotà e Prodi, quest'ultimo fottuto dagli uomini di D'Alema e Renzi dietro il rifugio vergognoso del voto segreto. Napolitano bis è una creatura di Berlusconi. Qualcuno può negarlo? E Letta, che passerà alla storia minima del nostro Paese per non aver mai deciso una cippa, è stato scelto dalla coppia Napolitano&Berlusconi. Un fiasco colossale. L'Italia ha perso un anno a gingillarsi mentre l'economia stava precipitando. Rinvio dopo rinvio questi parassiti hanno tirato a campare mentre l'Italia tirava le cuoia. L'ultimo regalo l'assurdo aumento dellIVA che colpirà le classi sociali più deboli. Un cambiamento immediato è necessario. Bisogna tornare al voto. Gli italiani devono poter decidere se vivere o morire. Rien ne va plus. Le nostre aziende stanno morendo. Telecom Italia è stata comprata da Telefonica con un pugno di euro nel silenzio del governo e della Consob, Cosa rimane? Eni, Enel e Finmeccanica messe all'asta da Capitan Findus Letta per rimandare la fine del Sistema. Poco altro. Bisogna andare al voto per vincere e salvare l'Italia. E' l'ultimo treno. Napolitano non si opponga. I prossimi mesi saranno per cuori forti. In alto i cuori.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Cristiano Bragagnolo 4 anni fa mostra
    Grande Beppe ! Ora tocca a noi !!!
  • mario 4 anni fa mostra
    Messaggio ai censori che lavorano per questo blog: ma non vi sentite patetici? E poi uno spazio di discussione che rimuove o filtra i post e si da ragione da solo contraddice le premesse di libero flusso delle idee che dite di sostenere. Voi, cari cenksori, collaborate a uno spazio top-down. Infine darsi ragione da soli è come il protezionismo economico: indebolisce chi lo pratica.
  • Giorgio 4 anni fa mostra
    Siete dei miserabili sciacalli, pensate di andare al potere sulle macerie dell'Italia. Per fare cosa? Forse per fare i coglioni come quelli che avete mandato in parlamento che ci costano una paccata di milioni solo perchè dormano sui tetti? Andate a fare in culo voi e grillo!
  • bruno bassi ex ex ex 4 anni fa mostra
    "Padre Pio voleva benedire Silvio" A rivelarlo, Don Andrea Livio, prete comasco, cugino e "consigliere spirituale" del Cavaliere, in un'intervista... Riflessione: E' chiaro che silvio è perseguitato dai demoni e San Pio ci avea visto giusto anche perché il demonio perseguita i credenti e lascia in pace gli atei come grillo perché gli atei sono già suoi e non abbisogna perder tempo per quel che già si possiede..... Io lo so sche il lupo perde il pelo e non il vizio perciò mi immagino già le parlamentarie bis ancora più tarokke di quelle passate con tutti i parlamentari avulsi al blog e sotituiti all'ultimo momento come fanno i napoletani col giochino delle 3 carte. Se grillology vincerà sarà uno dei momenti più buii della storia d'italia perciò vi consiglio vivamente di votare casapound e di verificare personalmente quanti parlamentari a 5 stelle sono stati sul blog prima di finire in parlamento.... non lo so neppure se è una truffa o no ma certamente prima o poi la magistratura dovrà indagare.... non so .... io me ne frego non credo più in questo movimento e neppure nella persona di grillo. meglio casapound!
  • dionigi 4 anni fa mostra
    Subito al voto. Mi pare una buona idea! Così manderemo a casa i 163 parlamentari nulla facenti del M5S. E, se ci va bene, potremo confermare il crollo dei consensi registrato nelle ultime amministrative. Grillo, torna a fare il comico con il tuo amico Berlusconi. La politica é una cosa seria!
    • dionigi 4 anni fa mostra
      Proprio perché mi guardo intorno dico che sarà un disastro. Le mie conoscenze saranno limitate, ma su almeno 30 grillini che conosco, sai quanti rinnoveranno la fiducia al M5S? Nessuno, dico nessuno e non é uno scherzo. E dei miseri commenti sui temi trattati dal blog, poche centinaia rispetto alle molte migliaia dei tempi d'oro, che ne pensate? Vi sembra un sintomo incoraggiante? Io prevedo il crollo....
    • Giovi F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ma si proprio nu strunz, nun capisci nu cazz, ma vafanculo.
    • Fabio Ridolfi 4 anni fa mostra
      Magari guardati intorno e capirai che le cose sono diverse. I 163 come li chiami tu la prossima volta saranno più di 200 e così risponderemo con i fatti
    • alessio orlandi 4 anni fa mostra
      Feccia umana...stai zitto!! Vai a cagare dalle tue parti
    • ciulanen torino 4 anni fa mostra
      L'abbiamo vista la politica seria di voi pcidemocristiani, fate cagare i polli.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus