#PittellaDimettiti, il presidente piddino indagato per corruzione elettorale

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pittelladimettiti.jpg

"Non si tratta dei soliti scontrini o delle magagne sui rimborsi per l’attività politica, bensì di un’inchiesta sul dissesto della città di Potenza che vede altre 35 persone iscritte nel registro degli indagati da parte della Procura.
Per il presidente Pittella si parla del reato di "Corruzione elettorale", un reato che prevede una pena per chi, "per ottenere, a proprio od altrui vantaggio, la firma per una dichiarazione di presentazione di candidatura, il voto elettorale o l’astensione, da’, offre o promette qualunque utilità a uno o più elettori". Ritorna alla mente una vicenda che non sappiamo se collegata o meno all’iscrizione nel registro degli indagati di Pittella, ma che caratterizzo’ i primi mesi di questa legislatura. Vicenda frutto dei mal di pancia di uno che, pur avendo portato tanta acqua al mulino pittelliano, è attualmente escluso dai giochi e dalle stanze del potere: Nicola Benedetto, rieletto nelle file di Centro Democratico, dopo aver fatto una prima consigliatura per IDV. Erano gli inizi del 2014 quando su facebook si diffuse un documento che attestava un presunto accordo elettorale tra PD e Centro Democratico, documento che vedeva le firme di Pittella, De Filippo, Speranza e lo stesso Benedetto.

VIDEO Il microcredito M5S in Basilicata

Si attendono chiarimenti dai diretti interessati; li attendono i cittadini lucani che si sono svegliati leggendo dell’ennesimo interessamento della magistratura all’operato della classe politica nostrana. Fino ad ora solo silenzio, anche da parte del Servizio Pubblico televisivo regionale, che nella edizione del telegiornale delle 14,00 non ha dedicato nessun spazio alla vicenda." Gianni Leggieri e Gianni Perrino, M5S Basilicata

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Michele C. Utente certificato 1 anno fa
    Notizie del fratello?
  • Barlafuss 1 anno fa
    Bella tribù. Altro famigliare inneggia alla libertà in ucraina affiancandosi a noto battaglione paramilitare con svastiche sull' elmetto e poi va a festeggiare il 25 aprile nel bellissimo e solenne ambito della Casa dei 7 Fratelli Cervi. Bravi pd. Complimenti. Ma evidentemente il pd è questo.
  • saverio battaglia 1 anno fa
    Con Quarto tutta l'informazione fascista di questo paese mi ha scassato i cabasisi. Quando l'informazione troverà il coraggio di denunciare e massacrare tutti i parassiti del PD e degli altri partiti che sono intanati nelle istituzioni e si stanno arricchendo alla faccia del paese?
  • john f. 1 anno fa
    compagno pittolla, si vada a fare un altro giro in taxi con zoro e da milano der gazzebbo.. Pace interiore.
  • john f. 1 anno fa
    Questi individui del pd non sono altro che il naturale proseguimento del governo berluschoni.
  • Antonio.P 1 anno fa
    ARIDAGNETE !! Basta continuare a lamentarci, con noi ci hanno provato ma è tutto finito prima di nascere, LORO ci riescono quotidianamente, LORO sono quelli del FARE, peccato non ci siano come per Quarto i bravi giornalisti del DIRE !!!
  • pz 1 anno fa
    Bisogna evitare di elencare gli indagati piddini ogni giorno, altrimenti finisce che non fanno piu' notizia.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Siamo alla caccia grossa. Questo Pittella ha un fratello maggiore che e' capogruppo PD al Parlamento Europeo. Che peschino entrambi nello stesso bacino di voti?
  • salvatore t. Utente certificato 1 anno fa
    Tutt e pais da Basilicat se so scetat e mò vann a luttà !!!
  • Platone 1 anno fa
    Quando un popolo, divorato dalla sete della libertà, si trova ad avere a capo dei coppieri che gliene versano quanta ne vuole, fino ad ubriacarlo, accade allora che, se i governanti resistono alle richieste dei sempre più esigenti sudditi, sono dichiarati tiranni. E avviene pure che chi si dimostra disciplinato nei confronti dei superiori è definito un uomo senza carattere, servo; che il padre impaurito finisce per trattare il figlio come suo pari, e non è più rispettato, che il maestro non osa rimproverare gli scolari e costoro si fanno beffe di lui, che i giovani pretendano gli stessi diritti, le stesse considerazioni dei vecchi, e questi, per non parer troppo severi, danno ragione ai giovani. In questo clima di libertà, nel nome della medesima, non vi è più riguardo per nessuno. In mezzo a tale licenza nasce e si sviluppa una mala pianta: la tirannia.
  • Emilio C. Utente certificato 1 anno fa
    La Porcilaia aumenta gli ospiti, altro maiale entra grugnendo facendosi largo tra i porci. E' ovvio ora che hanno terminato l'ingrasso, mangiato da porci sono pronti per tramutarli in salumi da esportare più lontano possibile dall'Italia.
  • Paolo 1 anno fa
    Dati presi da: http://www.lombardia5stelle.it/trattamento-economico-e-rendiconto/ Consigliere M5S Iolanda Nanni: Da Luglio 2015 7997,77 euro - restituiti - 107 euro 8200 euro - restituiti - 401 euro 8154 euro - restituiti - 736 euro secondo me e molti ha sbagliato forza politica, invece di restituire così pochi soldi va a prenderti lo stipendio completo nel gruppo misto o nel Pd, che ci stai facendo fare una pessima figura. Fidati.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus