Elon Musk: con l'automazione servirà un Reddito di Cittadinanza universale

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Europa

Recentemente Elon Musk ha avuto l'opportunità di condividere le sue opinioni sul reddito di cittadinanza universale al Summit dei Governi Mondiali di Dubai. Musk ha avuto la possibilità di parlare del futuro e delle sfide che il mondo affronterà nei prossimi cento anni. Tra queste c'è l'intelligenza artificiale (IA), l'automazione e il cambiamento nel mondo del lavoro che ne dovrebbe derivare.

Quando gli è stato chiesto in merito alle sfide che la civiltà dovrà affrontare nel futuro prossimo, Musk ha iniziato evidenziando la minaccia che l'intelligenza artificiale superi quella umana. Ha dichiarato: "quando si potrà avere un'intelligenza artificiale molto più sviluppata della più avanzata intelligenza umana, esisterà una situazione pericolosa".

Ha continuato notando l'importanza di portare avanti la ricerca sull'IA con cautela: "penso che dovremmo essere molto attenti a come usiamo l'intelligenza artificiale e ad assicurarsi che i ricercatori non si lascino trasportare dai risultati. A volte, ciò che può accadere è che uno scienziato diventi così preso nel suo lavoro che, in realtà, non si renda conto delle conseguenze di ciò che sta facendo".

Musk ha anche trasmesso la preoccupazione sul come questa tecnologia impatterà sui posti di lavoro, e ha notato che probabilmente avremmo relativamente presto una automazione di massa intelligente nei trasporti, nel giro di pochi decenni: "vent'anni è un breve periodo per avere qualcosa come il 12/15 percento in più di disoccupati" ha detto, sottolineando l'entità con cui l'automazione sconvolgerà il trasporto basato sull'auto.

Tuttavia, i cambiamenti a causa dell'automazione non si limiteranno solo ai trasporti, si diffonderà rapidamente in diversi settori industriali, e Musk sostiene che il governo deve introdurre un programma di UBI (reddito di cittadinanza universale) al fine di poter compensare tutto questo. "Non credo che avremmo un'altra scelta" ha detto. "Penso sarà necessario. Ci saranno sempre meno posti di lavoro che un robot non possano fare meglio di un umano".

La sfida più difficile è: come dare un senso alla vita delle persone? Molte persone danno un senso alla loro vita con il loro lavoro. Se non sei richiesto, che senso hai? Ti senti inutile? Questo è un problema molto più difficile da affrontare. Come possiamo garantire che questo futuro sia un futuro che vogliamo e che ci piacerà ancora?

Mentre la discussione continua, varie nazioni e istituzioni hanno già iniziato i propri programmi pilota per testare il modello. La Finlandia, ad esempio, ha iniziato il suo programma pioneristico di reddito di cittadinanza quest'anno. È stato lanciato dall'istituto di previdenza sociale federale, KELA. Distribuirà 560 Euro al mese, esentasse, a 2 mila finlandesi che sono stati casualmente selezionati. Similmente, un'impresa d'investimento filantropica ha dato 493 mila dollari per aiutare a finanziare un programma di reddito di cittadinanza universale in Kenya.

In un paio d'anni (o meno?) ci potrebbe essere un numero sufficiente di dati da questi esperimenti per poter prendere in considerazione quanto realmente sia efficace una soluzione come il reddito di cittadinanza universale... E se Musk ha ragione o no.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Renzo Riva 10 mesi fa
    Fate attenzione! Elon Musk non è proprio quello che si dice "un imprenditore" bensì è solo un PRENDITORE. Lo attestano tutti i finanziamenti concessi per dei progetti strampalati. Tesla è l'ultimo con la modalità del trasporto con accumulatori elettrici. Poi $ 100 milioni avuti in extremis da Obama per un accumulo di 80 MWh per una potenza massima disponibile di 20 MW.
  • Adriano Mennillo 10 mesi fa
    work in Italy today (by adrianomennillo) the intelligence market, labor, is in the hands of corrupt politicians, the bureaucracy and the Mafia, now participate in a competition and your details are passed to a recommended, assume you want to work for 8 hours a day but come only insured for four hours, and everyone knows how the INPS, but it is better not to speak otherwise take away the chair, the 10 euro ticket we have gained only the largest companies was and is a scam !!!!! Mi piace CommentaCondividi 1 Adriano Mennillo 1 condivisione Commenti Adriano Mennillo Adriano Mennillo >> travailler en Italie aujourd'hui (par adrianomennillo) le marché de l'intelligence, du travail, est entre les mains des politiciens corrompus, la bureaucratie et la mafia, maintenant participer à un concours et vos coordonnées sont transmises à un ...Altro... L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto Non mi piace più · Rispondi · 1 · 4 min Adriano Mennillo Adriano Mennillo >>> heute in Italien arbeiten (von adrianomennillo) der Intelligence-Markt, Arbeit, ist in den Händen der korrupten Politiker, die Bürokratie und die Mafia, beteiligen sich jetzt an einem Wettbewerb und Ihre Daten weitergegeben werden, um eine empfohle...Altro...
  • elisa ziani Utente certificato 10 mesi fa
    offerta di prestito Sei alla ricerca di finanziamenti, per riprendere le vostre attività, sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma, purtroppo, la banca ti chiede le condizioni in cui si è in grado di riempire. Una donna d'affari disponibili a concedere prestiti a chiunque in grado di far fronte ai propri impegni. Egli aiutare ottenere il mio prestito di 45.000 € per la mia attività e mi sento sollevato grazie a questa donna, in caso contrario il tasso di interesse è del 2% annuo. Si prega di contattare lei che hai bisogno di un prestito E-mail: varonealessandra01@gmail.com WhatsApp: 0033 644398743
  • Luigi D. Utente certificato 10 mesi fa
    Esprimo un commento per evidenziare la differenza di scenario e finalità tra i motivi e fini della istanza di reddito di cittadinanza che sono propri di Musk e del programma del M5S. A tal fine è opportuno ascoltare l'intero discorso di Musk ( https://www.youtube.com/watch?v=7Lre6GxiQUE ) e confrontrlo con quanto emerso dal recente convegno sulla evoluzione del lavoro realizzato dai portavoce parlamantari del Movimento ( http://www.ilblogdellestelle.it/lavoro_2025_come_evolvera_il_lavoro_nel_prossimo_decennio.htm ). Quello che emerge da questo confronto è che per Musk il reddito di cittadinanza è una soluzione per mantenere il mercato (consumatori) quale elemento essenziale per realizzare il plusvalore in una fase dello sviluppo industriale in cui si è contenuto il costo della componente variabile del capitale con lo abbassamento della specializzazione e numero della massa di lavoratori salariati, ottenuto grazie ad una "super digital artificial intelligence". Diversamente il significato del reddito di cittadinanza per il Movimento è la garanzia del diritto alla vita dignitosa che la comunità deve garantire ai cittadini, quindi si inserisce in un processo di devoluzione del profitto da capitale a favore dell'economia intesa come processo di distribuzione della ricchezza) della comunità. Quanto esposto non ambisce ad essere una spiegazione esaustiva, piuttosto vuole suscitare la curiosità di discutere per individuare e risolvere potenziali ambiguità, di modo da consolidare il programma del movimento e farne avere la massima coscienza tra gli iscritti.
  • stefano s. Utente certificato 10 mesi fa
    il principio fondamentale della politica è PREVEDERE ed GOVERNARE quello che potrebbe accadere nei prossimi 10/20 anni quando questo non avviene come in italia ....subiremo le conseguenze ,le quali saranno devastanti perchè saremo del tutto impreparati
  • philippe darus rinaudo Utente certificato 10 mesi fa
    Infine, Dio mi ha confermato la sua esistenza e del suo amore per noi, che aveva bisogno del suo aiuto. . È incredibile ma vero caro padre e amico. Se si potesse conoscere il grande servizio che Dio ha fatto di me attraverso questa donna, signora. ANISSA KHERALLAH, che mi ha concesso un sostegno finanziario di ieri, vi assicuro, tutto sarà molto molto felice come lo sono oggi. È finito per il suo falso di credito che hanno abusato della nostra debolezza. Non cercate i miei amici, è vero, con questa donna che non ha timore di Dio, e che aiuta veramente. Il suo indirizzo è : developpement. aide@gmail.com !!! Posso solo dirti ciò che può essere buono per voi, e vi ringrazio signor. Roberto per l'invio di me la persona giusta. Piacevole giornata a tutti voi.
  • Valerio Targon 10 mesi fa
    C'è un refuso nel post: sono 30 milioni di dollari che GiveDirectly distribuirà alla popolazione di 200 villaggi in Kenya giunti anche da donazioni di privati. Chiunque può contribuire al più ambizioso studio di reddito di cittadinanza universale della storia, come descritto sulla pagina web di GiveDirectly: www.givedirectly.org/basic-income (descrizione in inglese) Ogni adulto delle comunità prese sotto studio riceverà circa 25 dollari al mese.
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 10 mesi fa
    LA FINE DELLA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE E LA SOCIETÀ MUTATA; La industrializzazione attorno al 1851 ha profondamente modificato il modo di vivere e il mondo stesso, che ha portato ad un ritmo vertiginoso di sviluppo, ha creato nuovi stratificazioni sociali che è la base della moderna società, fino a ieri!. Con il crollo del muro di Berlino è cominciato un nuovo percorso che tende a disgregare le classe sociali come erano strutturati in questi ultimi 150 anni, la massa di lavoratori, precari, immigranti, offerta di prezzo di mano d'opera a basso costo e la battaglia a chi offre di meno, senza diritti e le coperture sociali. E' cambiato il rapporto tra lavoro e tecnologia, quest'ultimo non genera più il lavoro ma crea disoccupazione e precarietà, l'invecchiamento della società Europea pochi lavorano tanti da sostenere, è cambiato la composizione demografica nel mondo... La nuova rivoluzione della SOCIETÀ MUTATA...
  • antonie amdronia Utente certificato 10 mesi fa
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 50.000 euro con un tasso del 2% per il vostro viaggio e di project financing studi per le imprese di costruzione d'oltremare e fondo di investimento in commercio vari di progetto e costruzione e altre l'acquisto di auto a noleggio a casa e Appartamento acquisto e pronto per la salute e l'educazione dei vostri figli pronto sollievo per chiunque nel settore agricolo pericolo e affari milioni project financing Contattare il servizio di posta elettronica bancadiaccreditamento2017@gmail.com
  • Massimo Ciabatti Utente certificato 10 mesi fa
    Terza rivoluzione industriale. Quella di Musk. Se le macchine lavoreranno ancor più al nostro posto e se la vita dell'uomo dovesse allungarsi ulteriormente (vedi le recentissime scoperte di un team scientifico di Milano sulla telomerasi e sul come inibire l'invecchiamento cellulare), ebbene, chi pagherà per noi?
    • Massimo Ciabatti Utente certificato 10 mesi fa
      Ciao Mauro FERRANDO. Sei preparatissimo, complimenti. La tua sembra una visione moderna e meno utopistica di MORE e CAMPANELLA, riguardo a proprietà privata e gestione del potere. Alla faccia di MACHIAVELLI cui preferisco BOTERO! Tuttavia, resto piuttosto pessimista sull'UOMO perché assoggettato alle dure leggi della natura, giacché animale. Forse hai ragione tu. Tutto può accadere, basta solo volerlo e che le congiunture siano propizie. Mi piace immaginare l’intera umanità come fosse un solo uomo. Prima dell’anno 0 - che per me è 2017 anni fa - l’uomo fu infante, poi bambino. L’anno 0 è l’età dell’adolescenza. Oggi dovremmo essere maturi. Per ciò che immagini tu, dovremmo aver raggiunto l’età della vecchiaia. Quella, cioè, della saggezza e corretta conoscenza del bene e del male dovuta all’esperienza della vita. Eppure vedo che siamo pronti a commettere errori imperdonabili contro i propri simili, già commessi nel passato, che condussero al buio dell’umanità. Come se a generazioni alternate, ci dimenticassimo degli orrori commessi. Come se la Storia non servisse a nulla. Il male metafisico, o forse un danno congenito del nostro DNA, o il prezzo da pagare quale specie dominante, è sempre il medesimo per cui l’uomo sopraffa il proprio fratello, in nome di se stesso. Tu vorresti estirpare alla radice il problema di profitto e proprietà, sostituendolo con capacità, inclinazioni, merito e razionalizzazione delle menti. Magari. Forse la tua è una tesi che a me appare utopistica, cui contrappongo un’antitesi realista per via di come considero la moralità umana. La sintesi, per dirla alla HEGEL, potrebbe essere semplicemente che si realizzi ciò che dici, a condizione che l’uomo pensi meno a sé e più all’umanità, e che gli orrori commessi furono necessari per non ripeterli mai più. Io, allo stato attuale, la vedo dura. L’uomo stenta a imparare dai suoi errori perché commette sempre gli stessi. Un caro saluto.
    • Mauro FERRANDO Utente certificato 10 mesi fa
      Ciao Massimo, se mi leggi ti dò un’ipotesi (tra 1.000).Penso che anche nei fenomeni sociali ed economici si possano trovare (in parte) in azione leggi simili a quelle biologiche dell’evoluzione. Fallito il progetto comunista, penso che anche il capitalismo deviatosi in finanziario abbia i lustri contati (esageratamente ricchi=dinosauri). E’ probabile si possa virare verso una tecnocrazia (con inventori e scienziati al posto dei filosofi immaginati da Platone), destinata poi a evidenziare pecche che porteranno al suo superamento. Ad ogni modo potrei ipotizzare, una volta raggiunto un elevatissimo livello di automazione della maggior parte dei processi, un parziale esproprio delle attività nevralgiche attualmente private ed un diritto di ogni cittadino a vedersi attribuito a partire da una certa età la capacità di acquisto pari ad un tenore di vita ritenuto ottimale, in cambio di una partecipazione solidaristica alla comunità umana. Dunque, se si ritiene che un cittadino possa vivere serenamente con 1000 unità di scambio mensili, queste verranno create e assegnate periodicamente a tutti coloro che si presteranno a impegnarsi in base ai loro talenti (umani, artistici, scientifici, ecc.). Alcuni rinunceranno, preferendo una libera iniziativa o un impegno professionale più elevato, potenzialmente in grado di procurare maggiori unità di scambio. Chi fosse proprietario di rilevante 'automazione’ potrebbe essere candidato agli organi di governo, a patto di cedere alla comunità i loro apparati. Sarebbe necessario che i governanti avessero un reddito parametrato a quello dei comuni cittadini e del tutto separati dai nuovi ‘capitalisti’ che dovrebbero seguire leggi rigorose miranti al bene comune.Data la nuova funzione della ‘moneta’ non esisterebbe più la tassazione (oggi necessaria nel sistema monetario basato su banche, debito, crescita economica necessitata in ragione del moltiplicatore dei depositi), ma si includerebbe la collettività nell'asse ereditario. Che ne pensi?
    • Massimo Ciabatti Utente certificato 10 mesi fa
      Caro mauro Ferrando. Scusa, ho dimenticato di aggiungere al mio commento sul tuo, che se ai costi dei proprietari delle macchine si dovesse sommare anche l'allunganto della vita umana, credo proprio che per gli ultraliberali che governano il pianeta (l'1% che detiene maggior ricchezza del restante 99%) le macchine non rappresentino un gran bel business, a meno che non ci possano ricavare. Difficile che gente come Friedman, che ispira quei ricconi, sia così filantropa!
    • Massimo Ciabatti Utente certificato 10 mesi fa
      Caro Mauro Ferrando, secondo il tuo inciso «Ovviamente chi potrà e vorrà attivarsi in attività tecnologiche o assistenziali comunque necessarie disporrà di un maggior potere d'acquisto (tanto più quanto meno sarà la disponibilità a lavorare)», intendi forse dire - magari ho interpretato male - che seppure l'autorità centrale governi le macchine, chi intenda lavorare per la collettività avrà più "crediti" d'acquisto per i suoi beni? Se è così, a me la fantascienza piace da sempre. Però mi chiedo: come intenderà essere "pagato" il "padrone" delle macchine? Quale sarà il suo "profitto"? Ecco il dubbio che mi conduce all’epochè. Sai, mi pare lo stesso dilemma su cui si fondò il concetto marxista di sfruttamento del proletariato da parte dei padroni delle industrie. Siccome la tecnologia evolve, ma l'egoismo insito nell'uomo no di certo, forse nascerà un neomarxismo contrapposto all'ultracapitalismo dei "padroni" delle macchine e di chi avrà investito su di esse? Voglio dire che se anche se il denaro non esistesse più, ci troveremmo comunque nelle eterne criticità dettate da profitti, tornaconti e convenienze per alcuni, a discapito di altri. Nessuno fa niente per niente e bisogna andare avanti con le proprie forze perchè «in economia non esistono pasti gratis (M. Friedman)». Ciò è radice del liberismo che io detesto perché non si cura di chi resta indietro. Spiegami, dunque, che mi farà tanto piacere... ciao.
    • Mauro FERRANDO Utente certificato 10 mesi fa
      Scusa, non capisco il tuo dubbio. Tutto è già presente sulla terra e va trasformato x meglio adattarsi alle esigenze umane: questo potrà essere svolto dalle fabbriche automatiche. Dovrà esistere un istituto centrale che distribuisca capacità di acquisto digitale fra i cittadini, parametrata alla disponibilità totale ottenibile di beni, al solo fine di poter delegare ai singoli la messa in atto delle loro 'curve di preferenza' da consumatori. Ovviamente chi potrà e vorrà attivarsi in attività tecnologiche o assistenziali comunque necessarie disporrà di un maggior potere d'acquisto (tanto più quanto meno sarà la disponibilità a lavorare). Siamo troppo ingannati dal'attuale funzione del denaro entro un sistema capitalistico-finanziario (irrefrenabile stimolo competitivo, implicante sfruttamento di molti soggetti da parte di pochi, cui soggiacciono le politiche monetarie)
  • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
    Per tutti quelli che sono contro al reddito minimo garantito ( francamente non lo capisco come si fa essere contrari!) comunque che male c'e' a dare di che vivere ad una persona che ha perso il lavoro o a chi non riesce a trovarlo? volete che uno si suicida come quel povero ragazzo o cominci a delinquere per vivere? MA UN PO' DI DIGNITA' VI E' RIMASTA? NON PROVATE NEANCHE UN PO' DI VERGOGNA A LASCIARE MORIRE DEI CITTADINI ITALIANI COME VOI DI FAME? MAH!? DOVE STIAMO FINENDO POVERI NOI!
    • Mauro FERRANDO Utente certificato 10 mesi fa
      Anzi, l'aiuto della comunità può essere fondamentale proprio per ridurre piccola criminalità e questue (1- per la sanzione della perdita del sostegno 2- si elimina lo 'stato di necessità' e dunque ogni reato dovrà essere punito) per togliere disperazione in casi di chiusure di artigiani e commercianti (oggi privi di ammortizzatori), per alleviare i separati/divorziati (col reddito certo, si possono eliminare o ridurre drasticamente gli assegni di mantenimento). Però per evitare ingiustizie, critiche, vergogne, io resto convinto che si possa chiedere un contributo di lavori sociali per la comunità per almeno 4 ore al giorno (si eviterebbero anche abusi in presenza di lavoro nero). Ciao, Mauro
  • Gianfranco B. Utente certificato 10 mesi fa
    Il fatto stessi che Fonzie sia andato in California a cercare lumi, la dice lunga. Il provincialismo, l’assenza di visione, la capacità d’analisi e, ancor peggio di risposta, danno la misura della qualità degli statisti che hanno governato, disastrosamente e, cosa drammatica, sono conviti di poterlo fare ancora. Mi chiedo: per capire un’evidenza così plateale doveva essere contattato un’industriale americano? Per quanto capace abbia dimostrato di essere. Spero che l’italiani non si dimostrino cosi coglioni dall’insistere ner riporre le proprie speranze in soggetti del genere. Altrimenti consolideranno il noto proverbio: CHII VISSE SPERANDO MORI CAGANDO. Saluti Talelbano
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      chi di speranza vive disperato muore !
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      chi vive sperando muore pregando.............
  • martine gracia Utente certificato 10 mesi fa
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 2% mail prestitobancario2017@gmail.com
  • rudj cadei 10 mesi fa
    Vorrei proporre una riflessione e qualche domanda. Se tutti avremo reddito di cittadinanza senza fare nulla, cosa faremo? Esperienze da condividere su social? Chi finanzierà? Credo lo Stato che prenderà i soldi dalle aziende creatori di servizi con robot per distribuirli. Quindi queste aziende saranno padroni dello stato o no? A questo punto, noi, saremo alla mercè di queste aziende che saranno "padrone" del nostro vivere, decidendo quanto, come e quando pagarci con il reddito di cittandinanza. Saremmo così degli "schiavi"? Sono dubbi che vorrei condividere. Esisterà la possibilità di autodeterminarsi in qualche modo o saranno altri (aziende, lobby...) a decidere per noi? Grazie
    • Gianfranco B. Utente certificato 10 mesi fa
      Se la misura degli aventi diritto al reddito di cittadinanza rimanesse , relativamente bassa, in proporzione a coloro che producono ricchezza/reddito, la cosa sarebbe di facile gestione, con apposite leggi di tutela sociale. Questo problema, se non saranno state fatte, per tempo, delle legislazioni che prevedono la proprietà intellettuale pubblica, dei mezzi di produzione avanzati, esempio robot/robotica industriale, tale da dimezzare in pochi anni il posti lavoro, ci troveremo di fronte ad un disastro sociale, che nessun governo sarà in grado di sostenere. In quanto, se la proprietà industriale sarà privata, i profitti saranno a beneficio di una o poche unità, con concentrazioni assurde di ricchezza, a scapito della collettività. Questo è quanto dovrà essere pensato, discusso e attivato nell'immediato futuro. Saluti Talelbano
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      ..lo STATO (cioè noi) dovremo intervenire in compartecipazione con tali aziende,...OCCORRERANNO LEGGI APPOSITE. Accordi in tal senso dovranno essere concordati anche con stati che oggi sono dei paradisi fiscali..in quanto se tali robot produrranno su tali zone ...noi come società consumante perderemo il diritto di tassare e di fare i redditi di cittadinanza...impoverendoci. Questo non dovrà avvenire. Bisognerà escludere anche la possibilità che possa avvenire quel che ho ipotizzato nel mio sottocommento delle 11,44
  • depoulo clara Utente certificato 10 mesi fa
    Cari amici non perdete il vostro tempo con i falsi istituti di credito che non darà mai ciò che si desidera. Ti parlo, ho già sperimentato con i suoi numerosi falsi istituti di credito e con l'aiuto di Dio, mi sono imbattuto in Ms. ANISSA Kherallah (developpement.aide@gmail.com) una donna molto modesta e gentile. Vi esorto a contatto con questa donna, se non, sarai sempre vittime dei suoi istituti di credito falsi. Ho ottenuto il mio prestito e so di che cosa parlo. Ascoltate quello che ti dico, niente mi giova dicendovi tutto quello che ti dico adesso, ma lo faccio per risparmiare dalle mani dei suoi persone sbagliate. Se si vuole veramente un prestito, è questo l'ostetrica che ti può aiutare. Sono orgoglioso di essere la sua testimonianza perché sono sollevato il giorno in cui ho preso il mio denaro. Questo non è un gioco di miei amici, parenti e fratelli
    • Zampano . Utente certificato 10 mesi fa
      SEGNALATO!
  • mat mat Utente certificato 10 mesi fa
    Che senso ha un reddito di cittadinanza quando le persone vanno in pensione a quasi 70 anni spesso con ovvi problemi di salute? prima bisogna ridurre l'età pensionabile per liberare posti di lavoro e solo dopo avrebbe un senso introdurre il RdC per gestire i casi eccezionali.Che senso avrebbe dare il RdC ai giovani con tutta la frustrazione di non riuscire a realizzarsi e invece far continuare a lavorare sempre più vecchi con tutta la frustrazione per la difficoltà a sopportare anche lavori gravosi. Il RdC introdotto in questo sistema sarebbe una follia, prima bisogna cambiare il turnover pensionistico.
    • Gianfranco B. Utente certificato 10 mesi fa
      A parte che condivido, a prescindere, la riduzione dell’età pensionabile a 60 anni, a regolamentare comunque in base al tipo di lavoro, usurante o meno. In questo modo il problema potrebbe essere ridotto di un 6/8% massimo, nell’ipotesi migliore. Per riportare un benessere diffuso e orari di lavoro a misura d’uomo e non di schiavo, dovrebbero essere presi provvedimenti tali da ribaltare le attuali concezioni di mercato, società, concorrenza, civiltà. In pratica dovrebbe essere invertiti il cammino del liberismo liberticida, con una statalismo di vertice in grado di controllare: Sistema bancario e relative regole, ricerca, proprietà intellettuale dei mezzi di produzione evoluti (robot/robotica), istruzione, materie prime, trasporti, comunicazioni, industria strategica con partecipazioni. Fino a quando queste leve economiche fondamentali saranno in mano alla speculazione, col solo fine dello smisurato profitto privato, finalizzato solo all’accumulo di ricchezze individuali, potremo soltanto tamponare, qua e la ma il problema si ripresenterà come la morte, con cadenze periodiche. Quanto sopra non deve essere frainteso come l’abolizione dell’iniziativa/impresa privata, la quale dovrà essere stimolata a sostenuta, ma come una regolamentazione dimensionale di quanto, se non gestito, come sta accadendo, produrrà conseguenze sociali e civili incontrollabili. Talelbano
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      condivido
  • Zampano . Utente certificato 10 mesi fa
    FUORI DALL'EURO E DALL'UE!
    • Zampano . Utente certificato 10 mesi fa
      NO, NON ENTRIAMO DA NESSUNA PARTE, TORNIAMO AD ESSERE ITALIA, PERCHE' AD OGGI SIAMO L'AFRICA DELL'EUROPA A CAUSA DEGLI ''EUROINOMANI'', QUELLI CHE CONTINUANO A DIRE ''PIU' EUROPA, PIU' EUROPA'' E NON SI ACCORGONO CHE L'EURO E' UN SISTEMA FATTO PER SPENNARCI!!!! FUORI DALL'EURO E SOPRATTUTTO DALL'UE, CIOE' LONTANI DALLE MANI DELLA TROJKA! SE A TE PIACE L'EURO E L'UE, TRASFERISCITI ALL'ESTERO!
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
      entriamo in Africa !
  • giancarlo s. Utente certificato 10 mesi fa
    Il senso della vita si troverà nel combattere questi maledetti robot con le armi che saranno prodotte dagli stessi robot che produrrarro anche le fabbriche per fabbricare le armi. Più robot ci saranno più persone serviranno per combatterli. Intanto ci possiamo allenare con quei robot che fanno il lavoro di cittadinaza.
  • Emilio De Dominicis 10 mesi fa
    Tra tutti gli esseri viventi l'essere umano è da sempre stato il più stupido perchè consapevole, incontentabile e artefice della propria distruzione. Più aumenta il suo potere e più diventa stupido. Questo Musk è ai vertici della classifica.
    • Zampano . Utente certificato 10 mesi fa
      "Stupido è chi lo stupido fa" cit. Forrest Gump
    • Silverio Bambara 10 mesi fa
      Accusi l'uomo (Musk) ......spiega perchè.
  • ENZO D. Utente certificato 10 mesi fa
    Reddito minimo garantito: l’Europa lo chiede dal ’92, ma l’Italia è in ritardo Solo il nostro paese, insieme alla Grecia, non si è adeguato alla raccomandazione di Bruxelles sul sostegno pubblico ai disoccupati. In Parlamento giacciono le proposte del Pd (500 euro al mese) e di Sel (600), in arrivo quella del M5S. La confusione con il reddito di cittadinanza. E la copertura, in tempo di tagli? Tra le ipotesi, la riduzione delle spese militari e per le grandi opere, la lotta all'evasione, le imposte sul gioco http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/24/reddito-di-cittadinanza-reddito-garantito-litalia-in-ritardo-sul-nuovo-welfare/673779/ ps. L'EUROPA ce lo chiede da 25 ANNI....nessuno ci sente... per aiutare le BANCHE che hanno fatto i caxxi propri ci sentono benissimo... PS. REDISTRIBUIRE la RICCHEZZA..... -REDDITO di CITTADINZA e PENSIONI MINIME pari al COSTO della VITA REALE.... LAVORARE MENO...LAVORARE TUTTI.. PENSIONE a 60 anni,con tetto max e min... coperture: 200 MILIARDI annui di EVASIONE FISCALE 60 MILIARDI annui di CORRUZIONE.... 10 MILIARDI ANNUI gli 80 EURO... solo queste DUE VOCI sono pari a 270 MILIARDI annui, DISPONIBILI per le COPERTURE DI SPESA... aggiungiamo.... PENSIONI e STIPENDI D'ORO... ENTI INUTILI... FONDO PERDUTO alle IM-PRESE... MINISTERO della SANITA'.... con TRUFFE FATTE sui FALSI RIMBORSI a CLINICHE PRIVATE,MEDICINALI in FARMACIE,FORNITURE,APPALTI.... e madre di TUTTE le CORRUZIONI, le CASE FARMACEUTICHE.... MINISTERO o "MISTERO" della DIFESA.... CASERME VUOTE, o con ALIENI che non sappiamo cosa facciano per meritarsi uno STIPENDIO e PENSIONE... MISSIONI di GUERRA e PACE.... CACCIA,SOMMERGIBILI.... e per finire il COSTO delle CASTE UNITE.... POLITICI... BARONI UNIVERSITARI.. BOIARDI di STATO... GIUDICI VARI... GENERALI... il VATI-CANO...5 MILIARDI ANNUI.. con il suo bel 8 per mille.. le varie esenzioni dell'ICI... e chi piu' ne ha, ne metta.... siamo a quota 300 MILIARDI ANNUI...
    • Zampano . Utente certificato 10 mesi fa
      L'Europa chiede, si, ma non da. Mai. Fuori dall'euro e dall'UE. Subito.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      purtroppo sarebbero a disposizione dei cittadini italiani se non fossimo governati da ladroni e farabbutti!
    • Beppe A. Utente certificato 10 mesi fa
      ma tutti sti soldi dove vanno a finire? qualcuno se li mangia a colazione?
    • ENZO D. Utente certificato 10 mesi fa
      grazie per la stima...
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      quoto in pieno , ti farei subito presidente!
  • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
    quella dell'intelligenza artificiale altro non è che un mito; a mio parere, un falso mito io crebbi dentro un tale mito a contribuire a ciò fu soprattutto HALL 9000 mito bellissimo, ma falso mito (mai la bellezza di un mito fu garanzia della validità del mito) riducendo la questione all'osso, le cose stano così: i computer sono macchine inesorabili: non possono sbagliare; non possono scommettere; non possono formulare ipotesi, poiché qualsiasi ipotesi altro non può essere che una scommessa il mito dell'intelligenza artificiale dipende soprattutto dall'ideologia che sta nel cuore dell'ultima religione: la religione chiamata SCIENZA tale religione prevede che tutto abbia a dove essere accessibile alla ricerca scientifica; ma scientifica può esserlo soltanto teoria pertinente allo studio di meccanismi inesorabili (meccanici) l'alternativa è dunque quella tra il credere e il non credere (aut, aut): tra scommettere sull'ipotesi che noi stessi saremmo riducibili a meri meccanismi (SCIENTISMO); o lo scommettere sull'ipotesi che la VITA non possa venire ridotta completamente al rango di campo d'indagine della ricerca scientifica
    • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
      mi scappò una L: HAL 9000 (HAL non fu altro che lo shift di 1 a destra di IBM)
  • Franco Mas 10 mesi fa
    Ora il Pd farfuglia che è “pronto all’ascolto” e che lavorerà “per il bene degli italiani”, mentre San Matteo lancia il “lavoro di cittadinanza” che non potrà mai esistere senza opportunità di lavoro. Continuano a prenderci per il culo ma questo segnerà l’inizio della loro fine, e non sarete voi, cari fuoriusciti, a ribaltare la disfatta. Spiacente, troppo facile denunciare oggi il tasso del 40% di disoccupazione giovanile, di fatto sputtanando una politica di governo a cui avete pienamente partecipato. Dove eravate quando il vostro ducetto precarizzava il lavoro, costringeva gli imprenditori alla fuga dall’Italia o al suicidio e alimentava la povertà? Eppure eravate i professionisti della politica, gli esperti a cui affidarsi, non dilettanti allo sbaraglio come i 5Stelle. Anche voi siete chiacchiere e distintivo. Difficile credere a una sinistra rifondata, più facile credere a una sinistra affondata.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      la minoranza e' fuoriscita perche' non condivideva la linea del partito? hahahahahha che barzelletta, pensare che ancora oggi tengono in piedi il governo e votano ogni porcata del giorno SONO SOLO RIDICOLI!
  • Mario Amabile Utente certificato 10 mesi fa
    Questa cosa HA LA STESSA PUZZA DELL'EURO. Quando Prodi ci spiegava che grazie all'euro avremmo lavorato meno e guadagnato di più... Il reddito universale è UNA CHIARA MANIFESTAZIONE DEL GLOBALISMO, quella stessa malattia che ha distrutto i diritti sul lavoro in Europa. Nessuno ancora oggi è in grado di spiegare perchè per risolvere una CRISI FINANZIARIA nata dagli sfaceli di pochi speculatori, sia nata l'idea di imporre un modello di 40 anni prima, venduto come un miglioramento verso un NUOVO futuro. Sarà pur vero che l'automazione porterà un deciso cambiamento, DOVREMMO RICORDARE CHE QUI IN ITALIA MANCA PERSONALE NEI TRIBUNALI che sono in enorme ritardo, MANCA PERSONALE NEGLI OSPEDALI che non riescono a garantire tempi brevi e spesso nemmeno dignità nel pronto soccorso, MANCA PERSONALE PER LA TUTELA DEL TERRITORIO dalla messa in sicurezza dei territori a rischio al soccorso, MANCA PERSONALE NELLA POLIZIA. E allora quando la visione è di pagare qualcuno per non far niente, COS'E' CHE VI DISTURBA QUANDO OGGI VEDETE CHI TIMBRA IL CARELLINO PER NON FAR NIENTE? non voterò M5S, continuo a leggere idiozie, gli errori non si possono ripetere più di una volta.
    • Mario Amabile Utente certificato 10 mesi fa
      Non ho mai detto di non votare, HO DETTO CHE NON VOTERO' M5S dopo aver letto decine e decine di post che si smentivano a vicenda con personaggi di dubbia preparazione, da Benetazzo a Beppe Scienza, in cui si è potuto leggere le peggiori sciocchezze in materia economica, che spesso erano in contraddizione. E non a caso avete perso uno dei migliori, Marco Zanni, ma anche Becchi che dopo l'entusiasmo iniziale ha capito i limiti del M5S. Per quanto possa sembrare fantastico avere un reddito di cittadinanza bisognerebbe tener presente che il nostro Paese non dispone di risorse energetiche tali da consentirci l'indipendenza, da questa necessità di importare buona parte di ciò che serve a far funzionare un paese sviluppato e moderno deriva l'obbligo di produrre e trasformare per rivendere. Quindi NEL RISPETTO DEL PRIMO ARTICOLO DELLA NOSTRA COSTITUZIONE lo Stato italiano ha l'obbligo di raggiungere la piena occupazione (ovvero disoccupazione al 3%-4%). Ciò non significa non avere strumenti che consentano di aiutare gli indigenti, significa favorire l'occupazione per consentire anche a chi sta peggio di avere il giusto aiuto e la giusta solidarietà.
    • mat mat Utente certificato 10 mesi fa
      Io invece dico di votare con passione M5S, ma non vorrei che certi buoni propositi vengano poi modellati e adattati ad uso del potere, ed in tal caso il RdC è molto pericoloso. Poi non capisco il senso di avere persone che vanno in pensione a quasi 70 anni con reali problemi di salute e giovani disoccupati con il RdC. Perche non proporre di abbassare l'età pensionabile e liberare posti di lavoro invece del RdC ? il reddito di cittadinanza in questo contesto non ha senso !
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      mat mat ma li leggi i commenti e i post? hai letto che dice di non votare m5s? se siete della stessa visione andate a scrivere e astarnazzare come oche in altri forum, tanto anche i vostri padroni li hanno fatti pussate via che vi si sente la puzza fin dallo schermo! poveri troll che tristezza e pena che fate
    • mat mat Utente certificato 10 mesi fa
      Caro Mario, è difficile far ragionare i Caproni, hanno votato per 50 anni fra destra e sinistra e non hanno ancora capito che la differenza la fa il loro cervello e non Beppe Grillo che pure stimo e ringrazio. Chiedere di usare la ragione ed il confronto... troppa fatica, più semplice stare a destra o a sinistra e tirare a campare. Non lo vedi che starnazzano come oche ?
    • Beppe A. Utente certificato 10 mesi fa
      rdc = deflazione salariale (obbligo al ribasso salariale verso il basso o sei fuori, vedi riforme hartz tedesche a cui grillo si ispira) http://www.libreidee.org/2014/07/triste-miracolo-paghe-da-fame-per-un-tedesco-su-quattro/ che e' poi quello che succede in tutta europa (che son cosi' contenti nonostante politiche sociali simili che stanno tutti virando verso formazioni di destra/nazionaliste) Laq discrimne e' sempre quella..o sei per la difesa dei diritti e valori costituzionali, o sei contro (euro, politiche europee)
    • Andate sul sito del Millantatore Scemo 10 mesi fa
      @ "Amabile" Vai sul sito poesiacultura.wordpress.com E'il tuo luogo, vedrai ti troverai a casa, la tua casa.
    • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
      visto che chiedi l'argomentazione di qualcuno. la principale ragione per dare un reddito minimo a chiunque: semplificare; evitare sia intermediazione parassitaria sia inutili apparati di controllo (vedi commercialisti; guardia di finanza; equitalia) ad esempio, potrebbe venire stabilito che l'intero gettito IVA abbia a dover venire redistribuito, riversandolo in parti uguali a tutti i cittadini (maggiorenni e minorenni) nella democrazia dell'Attica (cittadini ateniesi) la cosa venne fatta proprio in un tal modo (tasse portuali suddivise equamente tra tutti i cittadini ateniesi) ciò mai (in alcun modo) contribuì alla disincentivazione del lavoro; servì peraltro ad attenuare le diseguaglianze e ad incentivare la partecipazione degli ateniesi alla forma democratica del proprio governo (partecipazione dei cittadini alle assemblee tenute nelle piazze (agorà) dei rispettivi DEMOS; partecipazione dei cittadini ai sorteggi con cui nell'Attica sempre avvennero le "scelte" dei magistrati)
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      mario ti rispondo ancora perche' sono una persona educata e aperta anche alle visioni che non coincidono con le mie. il movimento ha sempre detto reddito di cittadinanza, ma ha sempre inteso il reddito minimo garantito, scusaci per l'errore approssimativo comunque che male c'e' a dare di che vivere ad una persona che ha perso il lavoro o a chi non riesce a trovarlo? volete che uno si suicida come quel povero ragazzo o cominci a delinquere per vivere? MA UN PO' DI DIGNITA' VI E' RIMASTA? NON PROVATE NEANCHE UN PO' DI VERGOGNA A LASCIARE MORIRE DEI CITTADINI ITALIANI COME VOI DI FAME? MAH!? DOVE STIAMO FINENDO POVERI NOI!
    • Mario Amabile Utente certificato 10 mesi fa
      Sto perdendo IO il mio tempo con gente che: 1) non argomenta, non ce n'è uno che abbia risposto al perchè bisognerebbe creare un reddito per non lavorare, quando sarebbe possibile dare un reddito da lavoro. E per la cronaca so come funziona il reddito di cittadinanza, devi accettare il lavoro che ti viene proposto.... A ME NON PIACE (e te la argomento) perchè lo Stato il cui PRIMO ARTICOLO parla di lavoro non può trasformarsi in uno Stato che parte dal sussidio invece che dal lavoro. 2) non riesce a capire concetti elementari, ESISTONO GIA' AMMORTIZZATORI SOCIALI, sono e devono rimanere interventi limitati nel tempo, lo Stato deve proteggere le classi meno abbienti e OFFRIRE L'ACCESSO AL LAVORO. 3) Quando in mancanza di argomenti vuol chiudere la discussione (chimiamolo monologo, è meglio) ti dice che sei un troll e che menti su quanto scrivi. Sistema migliore per continuare a NON ARGOMENTARE e SUBIRE QUELLE FAVOLOSE IDEE PARTORITE DA IDIOTI E VENDUTE COME IDEE DELLA RETE. Sono furibondo, la politica ha perso personaggi importanti e ora ci rimane uno sterile scontro su internet tra chi osanna il nuovo che deve venire (che puzza di vecchio) e chi come me aspetta UN PO' DI SANO DIBATTITO, FATTO DI IDEE NON DI INSULTI.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      di niente francesco scusa te, ti ringrazio a nome di tutta quella parte onesta del movimento che deve convivere con quella marcia e disonesta dei troll!
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Scusa "pronti a salpare" che non ricordavo il tuo Nick. Ciao stai bene. ^_^
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Amabile mario. Una volta che comprendi cosa vuol dire "reddito di cittadinanza" a 5 stelle ne riparliamo ... Cialtorne. Ripeto le tue sono considerazioni personali. Ma ha ragione l'amico che debbo lasciarti perdere. Buone cose amabile cialtrone ... ^_^
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      PER FRANCESCO: caro francesco non stiamo a perdere tempo con questi troll che dicono che votavano il movimento quando in realta' non lo hanno mai votato! SONO QUI SOLO A CREDERE E SPERARE CHE QUALCUNO NON VOTI PIU' IL MOVIMENTO, MA HANNO CAPITO MALE E NON SANNO CHE STANNO SOLO PERDENDO TEMPO! POVERINI CHE TRISTEZZA E PENA CHE MI FANNO
    • Mario Amabile Utente certificato 10 mesi fa
      Ho partecipato al primo Vday, ero fisicamente a Roma. Ho votato M5S alle politiche. Da allora ho letto più sciocchezze su questo blog che sentito in tv a Ballarò... Quindi non dirmi che mi devo informare, che sono stupido o chissà cos'altro, limitati a rispondere a quanto ho scritto, ovvero al senso di un reddito senza lavoro quando in italia abbiamo carenze di personale in tutte le amministrazioni pubbliche. Ma hai letto quel che ho scritto? Io direi di no, perchè ho non sei in grado di capire oppure hai smesso di leggere quando hai capito che era un messaggio CRITICO verso Beppe e il M5S. In caso contrario avresti dato una intelligente risposta al NON SENSO di pagare qualcuno per non far niente, contemporaneamente LAMENTARSI DEI FANNULLONI e DEI FURBETTI, e non vedere che CI SONO MIGLIAGLIA DI POSTI DI LAVORO, SCUOLA SANITA' SICUREZZA, ma vi rendete conto di quanto si può essere IDIOTI NEL NO CAPIRE QUESTA COSA?
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      PER MARIO: il reddito minimo non e' una cavolata, io te lo dico francamente sono benestante e nel mio aiuto piu' persone possibili, ma purtroppo non sono tutti come me! QUINDI IO PENSO ANCHE A CHI HA PERSO IL LAVORO O CHI IL LAVORO NON LO RIESCE A TROVARE! E NON E' GIUSTO CHE UNO SI DEBBA SUICIDARE O DEBBA INIZIARE A DELINQUERE PER VIVERE! A ME QUESTO NON STA BENE E QUINDI SONO FAVOREVOLE AD UN REDDITO MINIMO PER TUTTI I CITTADINI ITALIANI!
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Mario caro, se tu parti disinformato, ovvero senza seguire quel che è il M5S e senza sapere nulla (lo certifichi con quel che scrivi) di quello che scrivi, ma anzi mischiando argomenti che l'uno con l'altro fanno a pugni, non è colpa di alcuno se non tua. Perciò, che vuoi che si argomenti con argomenti quali i tuoi? I tuoi sono argomenti? Perdonami, poi, se non intuii che le tue sono asserzioni scientifiche e non considerazioni tue e personali alle quali risposi con le mie ... Vai a riempire di nulla qualche altro blog perfavore e grazie.
    • Mario Amabile Utente certificato 10 mesi fa
      @ prontia salpare Intruso? No, deluso. Non ho capi politici, perchè per me politica vuol dire partecipare, FACENDO SENTIRE IL PROPRIO DISSENSO quando le cose NON MI PIACCIONO, non subendo passivamente le idee di altri anche quando sono palesemente volte ad immaginare un futuro che qualcuno ha previsto e che potrebbe essere migliore di come ci viene prospettato. COMINCIA A SVILUPPARE UNA CAPACITA' DI PENSIERO AUTONOMO INVECE DI ASPETTARE QUALCUNO CHE PENSI AL POSTO TUO DELLE CAVOLATE COME IL REDDITO UNIVERSALE.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      che male c'e' ad avere beppe come garante? e' una persona onesta e dignitosa che col movimento non ci guadagna niente, anzi ci ha solo rimesso perche' avrebbe potuto fare un sacco di spettacoli e soldi a palate!!! quindi voi intrusi non state a parlare male di beppe perche' non capite nulla! e' solo un garante che fa il bene del movimento e dei cittadini italiani
    • Mario Amabile Utente certificato 10 mesi fa
      @ Francesco mettere in dubbio che io abbia votato M5S e che non ripeterò l'errore è un idiozia pari a quelle di questo post. Francamente mi spaventa chi non è in grado di criticare il leader/non leader, di un movimento dove uno vale uno (?) Mi pare una religione, abbiate fede in Beppe, io rimango agnostico, mi piacerebbe che qualcuno fosse in grado di ribattere con ARGOMENTI piuttosto che con inutili considerazioni personali. Buona fortuna.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      vai a scrivere le tue sciocchezze nel blog del tuo capetto e non venire a disturbare qua le persone che cercano di cambiare le cose a differenza di gente come voi che e' ignorante o peggio ancora collusa
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Mario, vai a scirvere le tue fandonie da altre parti. Tu stai sul Blog di un Movimento che cercherà di risolvere i problemi e non di amplificarli come chi hai votato tu fino ad ora. Chi hai votato tu fino ad ora sono gli altri partiti e non il Movimento cinque Stelle. Sia chiaro ... ^_^
  • oreste soria 10 mesi fa
    Il reddito di cittadinanza è la soluzione a tutti i problemi della politica e dell'economia. Ognuno ha diritto ad un reddito minimo che gli consenta di nutrirsi, vestirsi, studiare e vivere dignitosamente nelle more di poter trovare un lavoro.
    • sandro d. Utente certificato 10 mesi fa
      si ma tutti indipendentemente in quanto cittadini della stessa nazione non solo i più bisognosi se no si va contro le persone e si creano problemi popolari non e giusto pagare le tasse per chi non lavora la gente che lavora e paga si incavola nel vedere quelli che non lavorano e non pagano le tasse in quanto non anno nessun reddito.
  • Mauro Milia 10 mesi fa
    Allora non lo volete capire? il reddito di cittadinanza non risolvere' un bel caxxo! la popolazione aumenta, l'essere umano non si estingue!!! 100 anni fa eravamo un miliardo e mezzo oggi siamo a 7 e mezzo e tra qualche anno arriveremo a 9 miliardi. Mettetevelo nella zucca: se il movimento e' in movimento le stelle dovrebbero camminare. Cambiamo il significato delle stelle in: 1) sanità' 2) scuola 3) energia rinnovabile combinata 4) telecomunicazioni 5) trasporti: terra/aria/mare integrati ad ostacolare la concorrenza sleale irlandese. Insomma, bisogna statalizzare, parastatalizzare, nazionalizzare questi 5 settori "di macroeconomia" questo per scatenare un effetto secondario sul settore "di microeconomia" "ogni 10mila dipendenti creano un indotto di 80 mila".. i giovani vogliono lavorare. Dovete disobbedire al primo ordine divino caxxo.. NON MOLTIPLICATEVI!!! Saluti Mauro Milia c'erano già' arrivati i cinesi ma hanno toppato! in Asia sono 5 miliardi noi tra USA/EUROPA solo un miliardo. Ma dove caxxo andiamo?
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      forse non capisce che con il reddito di cittadinanza l'economia tornerebbe realmente a girare e le PMI a creare nuova occupazione. e poi se uno ha la disgrazia di perdere e non trovare lavoro, cosa fa si deve uccidere o deve andare a rubare? ma perfavore, pensiamo anche a chi purtroppo in questo momento e' rimasto indietro!
  • Lucio M. Utente certificato 10 mesi fa
    Che ve leggete ste robe ? Noi siamo QUI...A 50 anni luce dalla California...Noi ciavemo da pensà ar campionato...ar terremoto, acchè se magna domani, ar PD che se spacca...accome fregà er fisco...Aò Tesla, macchiteconosce...
  • Andrea prati Utente certificato 10 mesi fa
    Questo lavoro di cittadinanza come lo valutate?
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      la solita truffa! solita mancetta elettorale poi sicuramente non mantenuta! se volevano veramente cambiare qualcosa assumevano milioni di disoccupati in questi 3 anni di governo e anche ora che di fatto lo sono ancora! si potevano assumere per rimettere in sicurezza il territorio da rischi idrogeoligici, bonificare e mantenere puliti giardini parchi, boschi, etc. etc. invece non hanno fatto e non vogliono fare nulla di tutto cio', SONO SOLO DEGLI SPORCHI BUGIARDI!
  • oreste soria 10 mesi fa
    Il primo a morire di eutanasia è stato Gesù Cristo perché ha scelto liberamente di morire per noi. E' questo che dicono i Vangeli. Inoltre il peccato originale è la prova della libertà assoluta dell'uomo. Se la vita dell'uomo non è nella disponibilità di Dio perché deve essere nella disponibilità della Chiesa e della politica?
  • dajeeeeeeee 10 mesi fa
    prontia salpa' hai rottercazz co a scrittura maiuscola,non pe imporre il pensiero mioo eh
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      cosa scrivi da un altro profilo? hahahahhaha voi troll siete incredibili!!! vai a leccare il cu.o ai tuoi padroni piddini e bagnati bene la lingua perche' nei hai cu.i da leccare ( citazione rubata ad un altro utente del blog!)
  • ferdinando santoro 10 mesi fa
    Chi controllerà l'intelligenza artificiale? Di certo non arriverà al libero arbitrio, però rimane il problema del controllo!
    • Gianfranco B. Utente certificato 10 mesi fa
      Questo è il nocciolo del problema. Chi la controllera Di chi sarà la proprietà intellettuale? Dovrebbe essere chiaro a tutti che la proprietà intellettuale dei mezzi di produziione quali: robot/robotica in genere, intelligenza artificiale poer usi diversi, se sarà di proprietà e gestita da privati, aumenterà a dismisura la disoccupazione e lo schiavismo. Questo non dovrà essere permesso a qualsiasi costo. Talelbano Talelbano
    • Rhobot 10 mesi fa
      Il libero arbitrio ce l'ha solo il Bepun hahahaha e rimane il problema del controllo ...
  • NeutralSgrassatore 10 mesi fa
    Il problema non è solo quello dei posti di lavoro in meno che ci saranno, ma sarà anche quello che cialtroni come questo, che ha già fallito in passato, pur di imporre la loro auto del cazzo senza conducente limiteranno anche la libertà di quelli come me che l'auto vorranno guidarla per sempre. Speriamo che questo Elon Musk attraversi spesso la strada, sulle strisce...... Venga a Roma, e attraversi un po' di strade, venga venga....
  • Giovanni. Russo Utente certificato 10 mesi fa
    Mi sorge un dubbio...ma se nessuno lavora e produce ... da dove vengono fuori i denari per dare un reddito di cittadinanza?
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      epson quoto anche il tuo pensiero e sono d'accordissimo a redistribuire le enormi ricchezze generate da pochi per il bene dei cittadini
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      prontia salpare : qualsiasi azienda che farà parte di un sistema produttivo, qualora i suoi prodotti venissero acquistati da denaro reale, per competere con i ROBOTS...dovra' assumere anzi no comprare per il suo futuro altri ROBOTS. Il lavoro non sparirà tutto...ma moltissimo. Verrà prodotta moltissima ricchezza ..che gli stati dovranno suddividerla..con i cittadini.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      CHE IL LAVORO SCOMPARIRA' TUTTO E' UNA BALLA! MA QUASI TUTTO SI! CALCOLA CHE PERO' TUTTI I SOLDI DATI AI DISOCCUPATI TORNEREBBERO A GIRARE NELLA NOSTRA ECONOMIA E QUINDI NELLE NOSTRE PMI CHE INIZIEREBBERO A VENDERE I LORO PRODOTTI/SERVIZI E DI CONSEGUENZA ASSUMERE NUOVI LAVORATORI PER RIUSCIRE AD ESAUDIRE LE NUOVE RICHIESTE! IL REDDITO PER I PIU' SARA' SOLO UN PASSAGGIO NON SARA' UNO STRUMENTO ETERNO
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      ...ma il lavoro NON SPARIRA' , varrà SVOLTO dalle macchine e saranno loro a produrre ricchezza, e questa RICCHEZZA dovrà essere distribuita dagli STATI ai cittadini con redditi di cittadinanza.
  • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
    @ Ebe Mocrasi; alias pasqualina sette bellezze; alias Daniela ... Lei è una cilatrona ... legata al carro del grande capitale ... mascherando il tutto con la A.
    • massimo m. Utente certificato 10 mesi fa
      "Fiuto", se hai fiuto smettila con messaggi offensivi e non consoni. Francesco ha classe da vendere, non ti ha neanche risposto
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      ... ^_^ ...
    • IL "fiuto" del BiFolchi 10 mesi fa
      Da circa una settimana è bentornato come il Vaiolo lo "sceriffo" Folchi. Oltre al suo famoso fiuto capace di scambiare lucciole per lanterne (il commentatore del settore è solo il solito povero pirla Nico Max Weber, noto ignorante che si spaccia sul web per filosofo, Millantatore della peggior specie, copiatore e incollatore e maestro di ctrl+c), stasera ci delizia con una sua interpretazione delirante di Daniela. Daniela legata al carro del capitale? Ma vergognati! Daniela è una donna semplice e normalissima che rivendica il rispetto dei programmi e delle regole. Folchi sei un Buffone senza fiuto e senza cervello. Vai sul sito poesiacultura.wordpress.com a far compagnia al tuo amico genio, ha bisogno di altri stupidi per riempire la sua vita fasulla e la sua cultura inventata.
  • Ebe Mocrasi Utente certificato 10 mesi fa
    In base all’articolo 4 della Costituzione “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto”, appena sarà attiva una Piattaforma OPEN SOURCE che consenta un programma effettivamente “deciso dagli iscritti”, ognuno contando uno, proporrò un LAVORO DI CITTADINANZA. Proporrò che, coerentemente con la Democrazia Diretta, spetti ai cittadini di ciascuna Regione individuare Direttamente i Lavori utili sia per la manutenzione e la valorizzazione del territorio sia per i servizi alle persone che ci vivono, comunicandoli poi a Uffici Comunali per l’impiego, capaci di distribuire ogni lavoro non a robot ma a disoccupati competenti nel settore, ai quali non dispiaccia lavorare. Per reperire i fondi necessari a remunerare dignitosamente il - Lavoro di cittadinanza-, poiché ritengo che la riserva aurea appartenga al popolo, proporrò che essa venga custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei PortaVoce, abbia il compito di stampare la quantità di - moneta del popolo italiano – necessaria allo scopo.
    • Beppe A. Utente certificato 10 mesi fa
      il made in italy e' molto piu' credibile (a meno che vi incutino il falso mito di essere straccioni e inaffidabili, appagati di esserlo) http://www.econopoly.ilsole24ore.com/2017/01/30/qual-e-il-vero-rischio-dellautomazione-del-lavoro/
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      Beppe A. : tento di rispondere , credo che il giappone abbia ancora il terziario che può dar lavoro agli individui. Col tempo le cose cambieranno anche per loro. Il loro debito,...ma loro non sono mica inaffidabili come l'italia,...pur con molto debito..la credibilità della loro economia...è di contrappeso.
    • Beppe A. Utente certificato 10 mesi fa
      ma come mai il paese piu' robotizzato al mondo (jap) non ha reddito di cittadinanza, disoccupazione inesistente e se ne infischia di deficit/debito pubblico?
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      SI I ROBOT NELLA DISTRIBUZIONE E FABBRICHE, MA PENSA CHE NOI POTREMMO VIVERE DI SOLO TURISMO SE VOLESSIMO! POI LAVORI COME BARISTI, CAMERIERI , RISTORATORI , ALBERGATORI ,INSEGNANTI,FORZE DELL'ORDINE,ETC.ETC. NON POTRANNO MAI ESSERE SOSTITUITI DAI ROBOT CMQ SPERO SEMPRE IN UN MONDO MIGLIORE CON UN REDDITO PER TUTTI PERCHE' NON E' GIUSTO CHE UNA PERSONA SI SUICIDI PERCHE' NON TROVI LAVORO O DEBBA DIVENTARE UN DELINQUENTE PER POTER VIVERE! QUESTO E' UNO SCHIFO PIU' TOTALE , ANCHE PERCHE' SE NON C'E' PIU' LAVORO DI QUALCOSA BISOGNERA' PUR VIVERE
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      prontia salpare La moneta si un paese è il corrispettivo della ricchezza che l'economia di tale paese produce...e serve per scambiarla tra individui. Prima dell'avvento della moneta,.. lo scambio avveniva col baratto. Se stampi moneta per sport senza una economia di supporto, la stessa vale ZERO...come l'economia che rappresenta.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      prontia salpare : se avverrà l'avvento dei ROBOTS, la PMI andrà a farsi friggere. Il lavoro lo faranno le macchine e produrranno ricchezza da suddividere. Sarà quello delle macchine il LAVORO vero per la sua enorme quantità e qualita'. La costituzione non poteva prevedere ciò...renzi non capisce nulla neanche se gliele spiegano su andromeda.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      carlo purtroppo per dare ricchezza basterebbe stamapare piu' moneta da mettere in giro e ce ne sarebbe per tutti!!! vi hanno abituato a pensare come volevano loro ( gli sfruttatori capitalisti) , mentre basta informarsi anche da certi economisti liberi da ogni interesse e capiresti tante cose. PIU' MONETA IN GIRO= PIU' SOLDI PER TUTTI. CHE POI LA NOSTRA MONETA SI SVALUTA PAZIENZA BASTA STARE BENE A CASA NOSTRA! SENZA CONTARE CHE ESPORTEREMO 100 VOLTE TANTO VISTO I BASSI PREZZI E L'INVASIONE DEI TURISTI CHE VERREBBERO A SPENDERE E SPANDERE QUA DA NOI PER IL BENE DI TUTTE QUELLE ECONOMIE LEGATE AL TURISMO CHE SI RILANCEREBBERO E INIZIEREBBERO AD ASSUMERE REALMENTE ALTRI LAVORATORI! PENSACI, NON VOGLIO IMPORRE A NESSUNO IL MIO PENSIERO
    • carlo 10 mesi fa
      se basta stampare moneta per creare ricchezza, a cosa serve il lavoro? stampano moneta poi la distribuiscono. comizio: "vi daremo pane e lavoro" risposta del popolo: "basta o' pane".
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      ma quale lavoro di cittadinanza? bisogna dare il reddito di cittadinanza e reinserire da li le persone nel mondo del lavoro! se si potesse assumere come dici te si potrebbero assumere i disoccupati nello stato e nella pubblica amministrazione, ma purtroppo per certe leggi spesa / deficit non si possono fare, senza contare che non abbiamo la nostra moneta da stampare! L'UNICA E' REALIZZARE IL REDDITO PER DISOCCUPATI IN MODO CHE QUESTI SOLDI TORNINO A FAR GIRARE LE NOSTRE PMI E A CREARE REALI POSTI DI LAVORO E NON FANTA LAVORO DI CITTADINANZA!!!
  • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
    Da Emmanuel Saez & Gabriel Zucman: ricchezza dello 0.01% degli americani più ricchi su ricchezza americana intera, dal 1914 al 2015 (dati 2016 ancora non pervenuti) gli anni dei 3 picchi di massimo (tra parentesi % ricchezza dello 0.01% più ricco) : 1916 (11.7%); 1929 (10.1%); 2015 (13.2%) gli anni dei 2 picchi di minimo (tra parentesi % ricchezza dello 0.01% più ricco) : 1920 (4.4%); 1978 (2.3%) [1943, 1988] intervallo (unico) in cui la ricchezza dello 0.01% più ricco fu inferiore al 4% dal grafico può emergere la constatazione che a limitare la ricchezza dei più ricchi finora servirono soprattutto sanguinosissime guerre mondiali eppure, non la concentrazione della ricchezza, nelle mani di una sempre più ristretta cerchia di oligarchi, è a mio parere l'aspetto più preoccupante della nostra odierna condizione; bensì il fatto, pressoché negletto (neppure normalmente viene notato, quasi che fosse una bazzecola), che una tale oligarchia oggi anche detiene (possedendoli) il controllo di pressoché il 100% dei mass media per contro, quale sarebbe l'ultimo scandalo? Trump avrebbe osato negare l'accesso all'ultima sua conferenza ad alcuni di questi organi di propaganda. incostituzionale? intollerabile attentato alla libertà di stampa? mi vien da ridere: pirati che grottescamente accusano i piratati di minacciare la “libertà di stampa” (la libertà della stampa da questi piratata) è un'illusione, l'opinione che noi si possa contribuire ad una legislazione che ponga un limite alla pretesa di un'oligarchia di ricchi di controllare/determinare l'opinione della maggioranza? l'illusione fu che libertà di stampa in qualche vago modo dovesse inevitabilmente effettivamente esistere, in conseguenza di un (seppur instabilmente sempre sbilanciato) equilibrio, necessariamente sempre in atto, tra forze di molti e vari e differenti protagonisti.
    • Albertoi Filippi 10 mesi fa
      I tuoi dati sulla disuguaglianza sono campati in aria. I dati si calcolano con il coefficiente di GINI. Hai confuso i dati di OXFAM che riguardano la ricchezza mondiale con i dati USA. Negli USA l'1% dei ricchi detiene il 40% della ricchezza. Lo 0,01 con il 99% è una proiezione futura uscita a Davos. In Italia si calcola che l'1% dei ricchi detenga il 25% della ricchezza. Che la disuguaglianza sia in forte aumento (personalmente scrissi un articolo sulla questione nel 1987). Già se ne parlava. In ogni modo il calcolo è difficile e mai preciso.
    • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
      la ricchezza di Trump è una bazzecola, al confronto di quanto Elon Musk possiede (ma Elon Musk è egli stesso un poverello, al confronto di altri, con cui però fa comunella)
    • povero re 10 mesi fa
      l'elenco delle illusioni degli uomini è sterminato. quella sulla libertà di stampa è una delle tante. tra le formidabili ultime illusioni c'è quella secondo cui Paperone Trumpete sarebbe contro le oligarchie e i poteri forti: coi soldi che ha lui ci sarebbe riuscito pure Brunetta a farsi eleggere presidente.
  • Corrado Barbieri 10 mesi fa
    Come potete credere al proprietario della Tesla che dovrebbe essere uno dei vostri principali nemici?Leggete piuttosto E.Durkheim inventore della sociologia.
  • Torquato Apreda 10 mesi fa
    Sinceramente credo che alla battaglia per introdurre il "reddito di cittadinanza" bisognerebbe affiancare una battaglia per il "pre-pensionamento di cittadinanza". Questo in base ad alcune considerazioni che partono proprio dalla proposta di Musk del "reddito di cittadinanza universale" come risposta alla "disoccupazione tecnologica" causata dallo sviluppo della Robotica e dell'Intelligenza artificiale. Premesso che personalmente conosco tanti vecchietti che con il computer se la cavano meglio di tanti giovanotti, dovrebbe comunque essere evidente che sono le classi sociali più anziane a fare fatica ad reinserirsi in un nel mondo del lavoro stravolto dalla disoccupazione tecnologica. Meglio, di fronte alla fatale riduzione dei posti di lavoro dovuti alla disoccupazione tecnologica, mandare anticipatamente in pensione i più anziani. Questo metterebbe comunque in moto un "fatti più in là" che sposterebbe parte dei lavoratori di mezza età verso i posti lasciati liberi dai pre-pensionati, ed i giovani potrebbero andare ad occupare i posti lasciati liberi dai lavoratori di mezza-età. Dove trovare i soldi per finanziare tutto questo? Billy Gates ha proposto una "tassa sui Robot" e subito si è avuta una levata di scudi contro di lui, anche perchè una simile tassa in pratica sarebbe difficile da configurare ed esigere. Vero, ma se teniamo conto che ormai la maggior parte della "produttività" nel mondo moderno deriva sia pure indirettamente dai Robot o dall'intelligenza artificiale, allora la cosa più semplice e legittima sarebbe aumentare l'IVA su TUTTI i prodotti ed usare il maggior ricavo per finanziare un fondo che copra sia il "reddito di cittadinanza" che il "pre-pensionamento di cittadinanza".
  • id &as Utente certificato 10 mesi fa
    La lettera: caro tassista, prova a intercettare il carro della tecnologia http://bit.ly/2mzG5rj
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      ..me lo diceva anche mia nonna, che la concorrenza arriva di notte con un provvedimento infilato a razzo dentro le leggi. Solo tale procedura mi fa venire il sospetto che sia stata imposta una strada obbligata e con interessi di qualcuno,...mmmhà
  • Daniele B Utente certificato 10 mesi fa
    BASTA CON GLI SLOGAN Invece di guardare quello che fanno gli altri cominciate a guardare quello che non fate voi.Le strade abbandonate e prive di manutenzione di Roma non provocano solo danni alle auto A roma di buche si muore.Ormai i morti causati dalle buche non si contano più.Dopo otto mesi di non governo grillino le buche sono sempre lì, più grandi e più numerose di prima.State riducendo la Capitale d'Italia a un letamaio e avete pure il coraggio di prenderci per il culo con le vostre panzane che raccontano di una Citta migliorata.Invece di pensare a triplicarvi gli stipendi e far pappare i palazzinari cominciate a lavorare Cialtroni. Non siete pagati cosi profumatamente per andare sui tetti
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Le posto un post di Max Stirner che rispose ad un altro cialtrone par suo B. di Roma: * * * * * BEATA IGNORANZA! "Sono passati 7 mesi e nn ha fatto nulla di concreto nulla .. la prima cosa che doveva fare era asfaltare le strade " Le buche non si tappano dando il mandato per farlo all'amico, al parente o a chi ti dà una mancia, come è successo fino ad oggi; il risultato lo vediamo. Ora, per ricevere l'incarico di parecchi milioni di € si è fatto un bando europeo come è obbligatorio per legge. LO SAI QUANTO TEMPO OCCORRE PER AFFIDARE IL BANDO VINCENTE? Fa più danno l'ignoranza della malafede Max Stirner del 22.02.17 ore 22:54 * * * * * Tè capì cialtrone B. di Roma?
    • Toto A. Utente certificato 10 mesi fa
      Questi BUFFONI sono quelli che il "cazzaro" aveva fatto certificare in passato. Cordialità
    • Daniele B Utente certificato 10 mesi fa
      Vi auguro di morire anche voi per colpa di una buca sull'asfalto. Imbecilli
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Vai dove la tua scarna ma volgare fantasia immagina che io ti stia mandando ... Cialtrone.
    • Mau Pen 10 mesi fa
      Strano...un altro che non è riuscito a pappà ed ora si lamenta! Son finiti i bei tempi!
    • Luca M. Utente certificato 10 mesi fa
      ahahaaha ahahahahaahahah buffoneeeeeeeeeeeee
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
      un vero condensato di merda certificata!
  • Luca M. Utente certificato 10 mesi fa
    M5S senza se e senza ma!!
  • sandro d. Utente certificato 10 mesi fa
    ma per quale motivo bisogna pagare le tasse per la gente che non lavora date una quota di reddito a tutti o andate a.....voi e le vostro reddito di cittadinanza che non e per tutti i cittadini qui le tasse si pagano secondo il reddito ma andate tutti a zappare mai sentito proposte di legge cosi esagerate per raccattar voti
    • sandro d. Utente certificato 10 mesi fa
      cialtrone e addirittura animale che sappiate che gli animali son meglio di voi siete solo persone disperate alla ricerca di un motivo per insultare la gente che lavora e che paga le tasse e non a nessuna paura a dire la sua idea un reddito per tutti o non se ne fa nulla.
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      ... mai sentito proposte di legge cosi esagerate per raccattar voti ... Vada dove la sua scarna fantasia crede che io la stia mandando ... Cialtrone.
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      TORNA A FARTI SFRUTTARE E STAI ZITTO BESTIA!!!
  • carlo 10 mesi fa
    ma se non lavora piu' nessuno perche' sostituito dai robot, quindi non c'e' chi guadagna piu', chi ha i soldi, a chi vendono quello che i loro robot farann0? una differenza di base tra destra e sinistra (naturalmente di come dovrebbero essere "geneticamente" destra e sinistra, non sto parlando di pagliacciate malsane tipo sinistra renziana e/o inciuci tra i due) e' che la prima vuole favorire l'offerta, mentre la sinistra la domanda. sono importanti sia la domanda che l'offerta, e una nazione in salute ha il giusto equilibrio tra le due.
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 mesi fa
    Stadio della Roma, Verdone:L’avemo fatto strano, ma alla fine ha vinto il buon senso di tutti Hanno rivisto le cubature? Avranno avuto i loro buoni motivi.Però lo stadio si farà.Una bocciatura in toto del progetto non l’avrei compresa.Lì per 50 anni non ci sono state le corse delle sogliole, ma dei cavalli e non si è mai allagato niente.Non è la Via Salaria,dove se piove rimani impantanato e te devono venì a pijà con l’elicottero. Quello è un posto di cui avere paura, altro che Tor di Valle.La riqualificazione è un’ottima cosa: io alle corse ippiche non sono mai andato,ma conoscevo quel campo per averci visto tanti concerti rock.Era un posto miserabile,una cloaca immane.Sei mangiato dalle zanzare,circondato da rifiuti,siringhe e stalle abbandonate.Cosa è stato fatto in questi anni per rendere dignitosa la vita di chi ci abita?Niente.Mi chiedo come mai quella zona non meriti un’occasione,dei posti di lavoro, un indotto che la possa risollevare...è stupido e insopportabile ascoltare il solito refrain:“Ma tanto a Pallotta che je frega della Roma? Lui è interessato solo al business e allo stadio” Perché è una cazzata.Un presidente serio deve fare affari.Se non lo fa,non può competere,comprare i grandi giocatori,ambire a primeggiare Ho letto molto in un senso e nell’altro e poi mi sono arreso alla violenza delle campagne stampa contrapposte e alla confusione.Questa è una città a cui devi mettere il pepe al culo. Altrimenti tutto ristagna nell’incredibile burocrazia di Roma, una burocrazia del declino. Me lei lo sa che andiamo ancora avanti con le opere delle Olimpiadi del ’60? Magari erano brutte, ma generarono lavoro e all’epoca furono considerate moderne. Nessun rimpianto per l'Olimpico.E vuoto è inutile, triste,tremendo.Sembra una cattedrale moldava vuota.La protesta si sarebbe allargata e alla fine avrebbero perso un po’ tutti. È andata diversamente, ci si è messi intorno al tavolo, si è discusso da persone civili. È una buona notizia.
  • antonio corino Utente certificato 10 mesi fa
    Bacheca del gruppo Parlamento 5 Stelle - Proposte ai Parlamentari 5 Stelle ABOLIZIONE LEGGE FORNERO RIDUZIONE 60 ANNI ETA' PENSIONABILE CON 35 ANNI DI CONTRIBUTI https://www.meetup.com/it-IT/Parlamento-5-Stelle/messages/boards/thread/33564742 Lavoro pubblico e privato › riduzione età pensionistica e tagli sulle pensioni prilivegiateoggi andare in pensione a 67 anni e ridicolo bisogna battersi per portare la pensione a 60 anni questo comporterebbe a nuove assunzioni dei nostri giovani , ma prima di far questo bisognerebbe livellare il tenore di vita cosa voglio dire oggi gli stipendi e le pensioni sono troppo bassi a suo tempo con la nostra entrata nella comunità europea vi fu il cambio della moneta subito dal giorno successivo tutto e aumentato ne la comunità europea seppe dare un freno ne tanto meno chi ci rappresentava i nostri governi non fecero nulla per impedirlo e da allora inizio un incubo per le famiglie italiane e questo andò a colpire i più deboli. le risorse ci possono essere se tipo le autostrade ritornassero in mano allo stato e altri enti che sono stati dati in gestione ai privati.
    • carlo 10 mesi fa
      berlusconi lo disse: se mi darete il voto e mi seguite vi faro' ricchi. il suo bacino di elettori era soprattutto le partite iva. e infatti concesse loro, senza controlli, anzi eliminando i sia pur pochi controlli immaginati dal prodi, di raddoppiare costi al dettaglio e tariffe. perche' se per alcuni io raddoppio dei prezzi e' stat, come dici bene, l'inizio della strage, per altri, sempre italiani, e' stata tutta ricchezza. naturalmente finche' e' durato. perche' quel "sistema" non poteva durare. si puo' "inventare" furbescamente il raddoppio dei prezzi, approfittando dell'occasione giusta, ma non si possono raddoppiare i soldi che la gente ha in tasca. cosi', l'equilibrio tra costo della vita e ricchezza della gente,, e' andato a rotoli. oltretutto, poi, hanno raddoppiato i prezzi anche chi affittava i posti di lavoro (negozi, uffici, laoratori etcetc.), i grossisti e anche lo stato, con le multe e le gabelle. mettendo nei guai anche chi prima dei soldi comunque aveva fatto, sempre con lo stesso sistema malsano.
  • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
    Ho copiato e incollato un post che ho letto piu' volte in questi giorni e condivido appieno e direi che secondo me ha colto un punto importantissimo,l'ennesimo tentativo di manipolare le masse! ot LA BARZELLETTA PIU' GRANDE CHE CI STANNO PROPINANDO GIA' DA UN BEL PEZZO E' QUELLO DELLA FAMOSA MINORANZA DEM! ORA SE NE VANNO E FANNO IL LORO PARTITO PERCHE' NON CONCORDANO CON LA LINEA DEL LORO PARTITO MA SE FINO AD OGGI STANNO VOTANDO TUTTE LE PORCATE DEL GIORNO! SE FOSSERO STATI CONTRARI A CERTE SCHIFEZZE LA COSIDETTA MINORANZA DEM NON AVREBBE DOVUTO VOTARE NULLA! INVECE HANNO STRACCIATO DIRITTI DEI LAVORATORI, LEGGE FORNERO, JOBS ACT , VOUCHER , FAVORI A PETROLIERI, BANCHE, ASSICURAZIONI,ETC.ETC. ORA FANNO QUELLI CHE NON HANNO COLPE! MA BASTA PRENDERCI PER IL CULO !!! SIETE RIDICOLI!!!!! SPERIAMO CHE AL MOMENTO DEL VOTO QUALCHE DEFICIENTE NON CI CASCHI E NON DISPERDA IL SUO VOTO IN BERSANI O SIMIL, CHE SONO SEMPRE LA STESSA COSA DEL PD!
  • Corrado Barbieri 10 mesi fa
    E io dovrei credere alle pisquanate fantascentifiche del proprietario della TESLA?Leggettevi piuttosto E.Durkheim inventore della Sociologia.
  • sensosenza 10 mesi fa
    Già il 50% degli impieghi in Italia sono perdite di tempo inutili fatti solo per dare uno stipendio e percfare danni. Quelli disutili sono i più pagati e poi ci sono quelli inutili ma quelli utili e faticosi soni i meno pagati. Quelli più disutili in assoluto? Giornalisti e politici e giudici. Giornalisti vanno sostituiti coi blogger.. Politici con la democrazia diretta tramite sondaggio.. ..giudici sostituiti dalle giurie popolari. Riguardo ai prelati vanno bene per il Sudafrica.
  • er fruttarolo Utente certificato 10 mesi fa
    Senza sentimenti,senza recchie...perfetti p'e manifestazzioni... https://youtu.be/SpnHYTIGyG4
  • Ebe Mocrasi Utente certificato 10 mesi fa
    @ Massimo “ Prima ti chiamavi Kival, poi Pallida, poi Nella... cambiano i nomi ma la sostanza resta “ E’ chiaro che la sostanza resta, non cambio nick per cambiare maschera o personaggio, come fa invece qualcun altro qui. Immagino tu sappia che mi chiamo Daniela e che attualmente sto usando il 137° nick perchè i precedenti 136 sono stati bannati dalla censura del Blog. Proprio la censura di quel Blog che chiede una mobilitazione costante e permanente per difendere la libertà di espressione in Rete. Mi pare ovvio che quando il Blog non bannerà più le voci critiche e difenderà la libertà di espressione, io non sarò più costretta a cambiare nick per esprimermi. “ Perché non ci lasci in pace ? ” A nome di chi parli ? Chi dovrei lasciare in pace e perchè ? “ Sono diecimila commenti sempre gli stessi in malafede e solo per creare zizzania e screditare il Movimento con le tue supposte incoerenze nostre. ” La zizzania e la malafede le supponi tu, dal tuo punto di vista. Io invece vedo incoerenze che screditano un Movimento il quale, mentre si definisce orizzontale e trasparente, senza capi né padroni, di fatto ha vertici e padroni che decidono nelle segrete stanze, consentendo al massimo inutili e non verificabili SI - NO a quanto già deciso. Poichè non vedo cosa ci sia di rivoluzionario né in decisioni calate dall’alto, né in un partito padronale, la mia critica ha l’ Obiettivo e la Finalità di creare un trasparente dibattito nel merito, un confronto democratico che, vertici permettendo, sia efficiente ed efficace a Testimoniare quel metodo E-Democracy anti delega, proprio come indicato nel Non Statuto. Ciao!
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Vai a riporti. E' l'unica cosa sensata che potresti fare, futurista dei miei stivali. Ma davvero credi che persone che ti contrastano non sanno per filo e per segno quel che scrivi? Non ci sei ancora arrivata che ciò che dici è qualcosa che avverrà ma che ora non può essere attuata? Sei cieca, sorda e intellettualmente ottusa. Oppure, tiri la volata al Grande Capitale. Questo lo sai tu.
  • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
    ho copiato e incollato un post che ho letto piu' volte in questi giorni e condivido appieno e direi che secondo me ha colto un punto importantissimo,l'ennesimo tentativo di manipolare le masse! ot LA BARZELLETTA PIU' GRANDE CHE CI STANNO PROPINANDO GIA' DA UN BEL PEZZO E' QUELLO DELLA FAMOSA MINORANZA DEM! ORA SE NE VANNO E FANNO IL LORO PARTITO PERCHE' NON CONCORDANO CON LA LINEA DEL LORO PARTITO MA SE FINO AD OGGI STANNO VOTANDO TUTTE LE PORCATE DEL GIORNO! SE FOSSERO STATI CONTRARI A CERTE SCHIFEZZE LA COSIDETTA MINORANZA DEM NON AVREBBE DOVUTO VOTARE NULLA! INVECE HANNO STRACCIATO DIRITTI DEI LAVORATORI, LEGGE FORNERO, JOBS ACT , VOUCHER , FAVORI A PETROLIERI, BANCHE, ASSICURAZIONI,ETC.ETC. ORA FANNO QUELLI CHE NON HANNO COLPE! MA BASTA PRENDERCI PER IL CULO !!! SIETE RIDICOLI!!!!! SPERIAMO CHE AL MOMENTO DEL VOTO QUALCHE DEFICIENTE NON CI CASCHI E NON DISPERDA IL SUO VOTO IN BERSANI O SIMIL, CHE SONO SEMPRE LA STESSA COSA DEL PD!
  • Ebe Mocrasi Utente certificato 10 mesi fa
    @ Movimento 5 Stelle Europa, riflettevo sul paradosso a cui ci ha portato l’attuale sistema economico finanziario. Un sistema che si sta dimostrando il contrario dell'economia stessa: non più qualcosa che sostiene la vita, bensì un sistema robottizzato che crea profitto per pochi, sostenuto dalla vita stessa dell'intero pianeta. Il M5S sa bene chi sono quei pochi, al vertice della piramide di potere, che hanno deciso per tutti, questo sistema. Allora, più che un reddito di cittadinanza, credo servirebbe che i vertici del M5S si ricordassero bene quale era il sistema E-Democracy da Testimoniare al popolo per rivoluzionare la piramide di potere. Comunque, visto che all’intelligenza artificiale preferisco l’intelligenza collettiva condivisa in Rete, appena “ verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S ” da utente iscritta al M5S richiederò che la funzione decisionale Vota sia adatta a Testimoniare Coerentemente la Finalità e la Trasparenza di un M5S leaderless - orizzontale. Richiederò cioè che i responsabili della suddetta funzione siano effettivamente eletti nel M5S con il compito di attivare una Piattaforma OPEN SOURCE che Garantisca ad ogni iscritto di proporre, discutere e votare contando ne più ne meno di uno.
  • Al. P. Utente certificato 10 mesi fa
    Smettiamola di lamentarci di Repubblica,Corriere,La Stampa,Libero,il Giornale,il Foglio,il Messaggero e tutti gli altri pseudo-giornali! Cosa ca..o devono ancora scrivere per dimostrare che non sono neanche degni di essere usati come carta da culo???????!!!!!!!!!
  • Davide 8arbieri Utente certificato 10 mesi fa
    Si mette il fuoco sul punto sbagliato. L'intelligenza artificiale, così come tutti i prodotti di innovazione, hanno lo scopo di rendere migliore la vita agli umani. L'aumento di produttività, accompagnato al contraddittorio aumento delle ore lavorative, accompagnato al necessario aumento della disoccupazione, in questo momento stanno rendendo migliore la vita dei soli umani che possiedono i mezzi di produzione. La struttura della società e dell'economia non sta cambiando da secoli. E il problema rimane la concentrazione della ricchezza. Chiedere un reddito base, basso, per mantenere chi non ha un lavoro mentre gli altri si dividono in padroni, superpagati, o supersfruttati, è la certificazione dell'ultimo stadio della malattia. Occorre redistribuire la ricchezza, redistribuire il lavoro, e ottimizzare la produzione sulle necessità umane. Le macchine dovrebbero servire a quello. E invece, e ancor di più se si pensa che un reddito di cittadinanza sia la soluzione, le macchine servono e serviranno per concentrare la ricchezza, polarizzare il lavoro e incentivare la produzione volta al consumo acritico. Una misura di emergenza assistenziale può avere senso. Pensare che risolva il problema è a dir poco agghiacciante.
    • carlo 10 mesi fa
      sono d'accordo.
  • Diego Venezia 10 mesi fa
    Penso che le tecnologie emergenti di meccanizzazione e robotica non siano altro il risultato dei fenomeni di massa, produrre sempre di più perché siamo sempre di più. Pertanto forse il problema non è tanto la robotica o la tecnologia in se ma l'inarrestabile avanzata demografica umana che consuma territori e risorse minaccia l'ecosistema e fa estinguere qualunque altra specie vivente. Forse di pari passo si dovrebbero adottare delle serie politiche migratorie e di controllo demografico. L'intelligenza artificiale magari questo lo capirà da sola e magari si sostituirà alla politica che ormai è solo fine a se stessa.
  • giovanni . Utente certificato 10 mesi fa
    UN GRAVISSIMO RISCHIO CHE L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE SUPERI QUELLA UMANA. é un rischio vero che l'umanità sta per correre a breve. E' molto probabile che l'intelligenza artificiale non avrà il sentimento (almeno a breve) e a quel punto sbarazzarsi degli umani sarà un gioco. Gli artificiali, una volta sganciati dalla dipendenza dagli umani, si potranno riprodurre a piacimento e riterranno gli umani dotati di sentimento una inutile palla al piede!
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      Questo post è tratto dal film TERMINATOR.....vero?
    • er fruttarolo Utente certificato 10 mesi fa
      A che pro se dovono riprodurre?? Io,si me trovo qui,nun è perché l'abbia domannato...o desiderato...'tacci loro...
  • Rosa Anna 10 mesi fa
    La neurogenetica delle automazioni artificiali pone in serio pericolo la razza umana in quanto tale Le filosofiche dissertazioni pongono ognuno di noi davanti alle razionali logiche leggi fisiche, chimiche, matematiche misurate con un suo metodo di cultura Ovvero con l'ateismo dei fanatici che negano l'eterogenesi Agnosticismo che sospende il concetto Il logos supremo che permette la razionale accettazione del pensiero come mezzo per condurre ad un fine che non ci appartiene Rimane comunque la terrificante incognita: rimarremo umani ? E non deriva solo dalla cibernetica. Quello che resta sconvolgente è la velocità che si impone al cambiamento Irrilevante l'uso Come attualmente vediamo un mondo fatto da laboratori di cinetica chimica di bioingegneria e quant'altro e aborigeni o tranquilli contadini dediti ai campi che germogliano semi per il cibo che ci sostenta Troveremo un futuro distribuito allo stesso modo Per quanto mi riguarda ho fatto le mie scelte esistenziali trent'anni fa arrivando a una buona quota di autosufficienza Energia compresa E suggerisco sempre che tuttalpiù in qualche montagna o su qualche isola si può sopravvivere con tre caprette o una canna da pesca pur di restare umani Ma non penso sia necessario, come ritengo indispensabili i miei arnesi di cucina elettrici ed il defibrillatore che ho sotto pelle Purché alla base di tutto ci sia amore .
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 mesi fa
    3 “Raggi cede:1° sì sullo stadio”,“Stadio,dimezzato l’ecomostro”, titolava eri Caltanews con la bile al posto dell’inchiostro per questa sindaca che si permette di non chiedere il permesso al sor Francesco Gaetano, mentre numerosi camion scaricavano in via del Tritone forniture intensive di Maalox Ora,se avete finito di ridere,preparatevi a ricominciare con lo scandalo Consip,che ha scatenato nella redazione di Repubblica un’epidemia di acidità di stomaco per i continui scoop di Marco Lillo sul Fatto. Tre giorni fa abbiamo scoperto che il duo Tiziano Renzi-Carlo Russo, non contento delle pressioni su Consip per favorire l’imprenditore Romeo nell’appalto più grande d’Europa, si dava da fare per altri affari in Puglia e tentava di agganciare (peraltro invano) il governatore Emiliano, che su quei contatti verrà sentito come teste dai pm. E ieri Repubblica con chi se l’è presa? Non col governo Gentiloni che ha confermato il ministro indagato, i due generali indagati, l’ad indagato di Consip. Ma con l’unico non indagato: Emiliano. Il putribondo figuro che osa sfidare Renzi alle primarie avrebbe,secondo Repubblica,dovuto correre in Procura per offrire alla Giustizia gli elementi di cui ha conoscenza(cosa che farà ora che è stato convocato,mentre non poteva farlo quando non aveva notizie di reato da denunciare)e non avrebbe dovuto conservare nel suo telefonino gli sms di Russo & Lotti(così,se qualcuno avesse speso il suo nome a vanvera,non avrebbe potuto smentirlo) ora ovrebbe evitare il cortocircuito che quegli sms comportano alle primarie,visto che il testimone Emiliano potrebbe ritrovarsi tra gli accusatori del padre e del migliore amico del suo sfidante Ecco:non è Renzi a dover chiarire a che titolo suo padre,il ministro e l’amico di famiglia si impicciavano nell’appalto più grande d’Europa viziato da mazzette pagate o promesse da un suo finanziatore.È Emiliano,che subì e respinse le avance dell’allegra brigata,a doversi scusare e ritirare a vita privata Così impara
  • vincenzo simoni 10 mesi fa
    C'è qualcosa che sfugge ai ricercatori: gli umani sono il prodotto di uno sviluppo durato qualche miliardo di anni, derivato da una "ricerca" anch'essa naturale. Insomma, noi pure siamo degli straordinari robot, composti da materia biologica con un cervello "elettronico" favoloso, poliedrico e con desideri di felicità immensi. Siamo esigenti, e non tolleriamo che il prodotto della scienza sia sfruttato dai megalomani, presuntuosi, tracotanti, in definitiva...degenerati. Credo che l'umanità si impossesserà anche della prossima tecnologia. Sapremo agire e reagire. E non è una soluzione la carità di un reddito per sopire la rivendicazione che ci accomuna in tutte le regioni del mondo. Sarà interessante quello che sta avvenendo! Vincenzo
  • er fruttarolo Utente certificato 10 mesi fa
    Pare ci sia,sortanto,Elon Musk...Elon Musk de qua,Elon Musk de la'...
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 mesi fa
    2 TRavaglio Poi purtroppo hanno dovuto cestinarli tutti e due, perché la Raggi li ha spiazzati: si è incuneata nello spazio strettissimo concesso dalla Conferenza dei servizi avviata da Marino e Zingaretti e, giocando con Grillo alla poliziotta buona e al poliziotto cattivo, ha sventolato il vincolo della Soprintendenza sul fu ippodromo di Tor di Valle e il nuovo parere dell’Avvocatura sul possibile ritiro della delibera, si è presentata con la pistola carica sul tavolo e ha convinto il costruttore Parnasi e il patron romanista Pallotta a tagliare oltre metà delle cubature. Una soluzione molto vicina alle promesse elettorali (“Stadio sì, speculazioni no”) e alla posizione espressa dall’ex assessore Berdini (purtroppo più nelle interviste che negli atti ufficiali). Insomma un buon compromesso che il Fatto aveva anticipato mentre tutti strillavano al caos, al fallimento, alla rivolta dei tifosi o della base, alla resa ai palazzinari. E così ieri i giornaloni han dovuto ingoiare il taglio delle torri e del cemento, rosicando per l’ennesima scommessa persa (dopo quelle sulle polizze, la compravendita dei voti, il patteggiamento della Raggi e gli sms di Di Maio pro Marra, anzi anti). La nostra più sentita solidarietà va al Messaggero, che aveva ingaggiato contro "l'ecomostro” una vibrante campagna ambientalista, trasformandosi nella versione tupamara di Legambiente e Italia Nostra dopo aver magnificato come ottava e nona meraviglia del mondo i capolavori imperituri delle Vele di Tor Vergata e della MetroC, forse perché (ma è solo un’illazione) quelle sono opere di Caltagirone (si vocifera sia l’editore del Messaggero), mentre lo stadio no. segue
  • pinocchio 10 mesi fa mostra
    Elon Musk: con l'automazione servirà un Reddito di Cittadinanza universale PREMESSO CHE I POTENTI LE TASSE NON LE PAGANO PREMESSO CHE I POTENTI AVRANNO NELLE MANI LA ROBOTICA, L'ENERGIA ECC... ARRIVO FACILMENTE ALLA CONCLUSIONE CHE AI POTENTI NON FREGA UN CAZZO DOVER DARE UN REDDITO DI CITTTADINANNZA A PERSONE "CHE NON DOVRANNO RIPRODURSI NEMMENO"!
  • pinocchio 10 mesi fa mostra
    I GRULLOIDI ORMAI HANNO TUTTA LA MEDESIMA COMPLICITA' MEDIATICA RISERVATA UN TEMPO AI PARTITI. MACINANO RISULTATI STORICI, MA COSA DICO, EPICI!!! QUESTI NUOVI POLITICANTI PORTANO A SPASSO NOI E IL NOSTRO MISERO CERVELLO GRAZIE A GENTE COME CASALINO (MA VI RENDTE CONTO?) COME SE FOSSIMO ANIMALI DOMESTICI DA CORTILE. E' BASTATO INSERIRE NEL RENDERING E NEL PROGETTO 3 TORRI PER FAR NOTARE ALL'OPINIONE PUBBLICA CHE L'ORRENDO STAVA LI E CHE HANNO COMBATTUTO COME DEI GUERRIERI SAMURAI PER TOGLIERE UNA COSA CHE PROBABILMENTE ERA STATA INSERITA "ALLA CARLONA"! UN GIRETTO IN OSPEDALE "PER DARGLI DEL VERSO" E Sim Sala Bim IL GIOCO E' FATTO. AVER ANCHE DIMEZZATO LE CUBATURE E QUINDI LA POTENZIALITA' EDIFICATORIA DEL TERRENO, PARLARE DI COSTRUZIONI IN CLASSE ENERGETICA FANTASTELLATA IN PIENA CRISI E CADUTA DEI VALORI DEGLI IMMOBILI DOVREBBE FARVI SBUDELLARE DAL RIDERE.
  • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
    Da cui (dal precedente mio post) ... l'arte della politica è l'arte di vedere e dividere le cose possibili da quelle inutilmente sciocche. Molti movimentisti, anche quelli in parlamento e senato, si attaccano molto spesso a quelle inutilmente sciocche (i fuoriusciti si attaccano sempre e solo a quelle inutilmete sciocche ma egoisticamente utili ...). Vedi dissdenti per lo stadio di Roma. Quello è un problema talmente vasto che non ci si può fermare di fronte ad un ideale (cosa inutimente sciocca) ma bisogna attrezzarsi con il famoso pelo nello stomaco ... Sono daccodo con Beppe che noi dobbiamo iniziare, per chi non l'avesse gia fatto, ad odiare il calcio. A volte bisogna trovare un compromesso con ciò che odiamo, però. Ricordo che il Movimento cinque stelle non è ancora al Governo del paese (sperem ...) e che pertanto le inversioni di tendenze sono ancora cose in divenire ... Ciao belle genti ... ^_^
  • Toto A. Utente certificato 10 mesi fa
    @ MAX Ogni proposta di Azione Libertaria è ben gradita !!!
  • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
    Reintroduzione del servizio allo stato obbligatorio .. quando feci il militare , reputai quell'anno perso .. a distanza di anni , credo che sia stata una esperienza importante e formativa .. oggi si potrebbe riproporre in chiave sia militare sia civile .. giovani neodiplomati e neolaureati , potrebbero dedicare qualche mese ; secondo me ne basterebbero anche solo 6 di mesi .. come ausiliari delle forze dell'ordine,dei pompieri, negli ospedali ,nei tribunali e perché no anche nella burocrazia la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione ,richiede l'impiego di giovani che potrebbero avere una assaggio del modo del lavoro aiutando il paese e loro stessi a crescere .. my 2 cent
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
      conosco gente che all'università ci è andata , con un padre malato . costretti a fare il taxista , per mantenersi gli studi e la famiglia .. perché appunto il padre era malato .. se aspetti tutto dagli altri e/o dallo stato .. sei sulla cattiva strada coglione è ora di finirla con i "faccio cose vedo ggente" e i .. "caro compagno, tu lavora, che io magno !" altra storia è una piccola minoranza che si arricchisce a dismisura in maniera schifosa e corrompe la democrazia .. per quello che mi riguarda , ho iniziato a lavorare a 13 anni d'estate come manovale .. e me ne vanto , anche se oggi faccio il sistemista informatico .
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      e i soldi per andare all'universita' me li davi tu ..........coglione
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
      o messo servizio anche il servizio civile coglioni .. all'università ci andavi lo stesso , coglione , il militare lo facevi solo se eri fuori corso per molti anni ... oggi gi sono molti giovani che non escono di casa e si deprimono perché non trovano un lavoro , perché privi di esperienza .. il servizio pubblico , garantirebbe l'uscita dal nido familiare un vitto , un alloggio e un lavoro, anche sporco .. anche lavorare in cucina e pulire i cessi è formativo .. ma vabbé questo è diventato un mondo di culi pesanti .. che non si muovono neanche con le cannonate .. tanto c'è qualche fesso che lavora per loro .
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      Il mio servizio militare svolto in SICILIA ( terra bellissima ) è stato di una inutilita' totale, un breve periodo di addestramento all'uso delle armi poi il nulla piu' assoluto, guardie , pulizia dei cessi, corvè in cucina..............a cosa è servito ??? Sono diplomato, se mi fosse stata data l'opportunita' di frequentare l'universita' con quei soldi mal spesi per mantere un SOLDATO , non sarebbe stato meglio ?? Percio' CARO AMICO tieni per te le tue idee del cazzo.............
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      a troll ma andate imperversare da un altra parte!!! volete essere sfruttati a gratis fate pure grazie ai vostri amici del pd ci sono gia' stage tirocini , lavori non retribuiti etc.etc., MA OBBLIGARE UN GIOVANE A LAVORARE A GRATIS NO!!!!! NON E' DIFFICILE CAPIRLO AMMESSO CHE NON ABBIATE UN QUOZIENTE INTELLITTIVO MOLTO BASSO E NON SUFFICIENTE, MI SA CHE A SCUOLA AVEVATE LE INSEGNANTI DI SOSTEGNO!
    • Noè SulVortice Utente certificato 10 mesi fa
      Hai ragione Nello non dico servizio militare ma comunque un servizio di stato dove si vanno a fare lavori socialmente utili privilegiando magari lavori manuali dove c'è da sudare. Non la trovo un idea sbagliata e penso potrebbe avere tanti risvolti positivi. Non so quanto sia fattibile però.
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
      ecco uno che è nato imparato .. e che vorrebbe 2000 euro al primo impiego perché laureato . -_-
    • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
      ok dopo gli stage, i tirocinei etc.etc. inventiamo un altra forma di sfruttamento per i giovani. altri 6 mesi a gratis!!! ma evitiamo di dire certe stronzate, cerchiamo invece di assumere giovani diplomati e laureati nello stato e nell'amministrazione pubblica, no a sfruttarli ma a dargli un lavoro dignitoso e retribuito! POI CI VUOLE IL REDDITO A OGNI COSTO E VEDRAI CHE UNA PERSONA CHE NON HA LAVORO MA PERCEPISCE UN REDDITO QUALCHE ORA ALLA SETTIMANA LA DEDICHEREBBE AL VOLONTARIATO SOCIALE O A RENDERSI UTILE PER IL SUO PAESE!
  • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
    Dall'articolo principale: ...A volte, ciò che può accadere è che uno scienziato diventi così preso nel suo lavoro che, in realtà, non si renda conto delle conseguenze di ciò che sta facendo"... Penso cha allo stato attuale, la scienza, non importa se quella "buona" o quella "malamente" hanno spento la loro autonomia per la privatizzazione globale alla quale andiamo sempre più incontro. Pertanto, se ad uno scenziato viene offerta una cifra da capogiro con tutti i possibili laboratori per risolvere una volta per tutte uno dei molti problemi che sono sui tavoli degli scenziati stessi, lo scenziato, uomo anche lui con tutti i pregi ed i difetti degli uomini, penso si trovi alimentate le sue proprie megalomanie senza bisogno che lui stesso lo faccia. Ancora una volta il problema non è a valle, bensì a monte. Il problema è la redistribuzione dei poteri a quelli individuati da millenni. E qua non c'è tecnologia che tenga. Fintanto che la finanza, l'economia, il freddo denaro saranno preminenti sugli altri poteri, ma anzi determinano i movimenti degli altri poteri, non ci sarà soluzione e al di la del fatto se una nazione fallisca o meno. Ripeto ancora che allo stato attuale bisogna sgranchire la mente e cercare di osservare i problemi da scale diverse e con relatività. Se abili in questo, con tutti i difetti insiti in un movimento creato da semplici uomini, si vedrà facilmente che il Movimento 5 Stelle è ancora L'UNICO MOVIMENTO POLITICO CHE POTRA' RIPORTARE EQUILIBRIO FRA I POTERI CHE DA MILLENNI CI REGOLANO LA VITA. Per carità, questa è più una speranza che una certezza poichè nessuno di noi ha la palla di vetro ed il futuro, al di la delle mirabolanti scoperte scentifiche, è ancora un'incognita con dentro indefinibili incognite. Allo stato attuale dare addosso all'unico movimento che ha individuato bene le sciocchezze di questo mondo è da CRIMINALI REALI. Le varie pasqualine 7 bellezze del BLOG (Daniele) meriterebbero solo calci nel deretano! Buonasera ... ^_^
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Grazie Nicola. Ciao, sembra semplice il ragionamento ma poi da soli ci mettiamo i veli sugli occhi ... Una volta lo stadio, una volta Ren.zi, un'altra ber.lusconi e via discorrendo. Ciao stai bene... ^_^
    • Nicola Nicolini Utente certificato 10 mesi fa
      Al di là degli errori ortografici, che facciamo tutti, condivido in pieno il ragionamento! Come M5S dobbiamo alzare lo sguardo perchè il nemico è ben più in alto di Renzi o Gentiloni, è il progetto della globalizzazione. E se non si cambia questo paradigma sociale il guadagno della robotica nel lavoro sarà INEVITABILMENTE tutto ad appannaggio di pochi ultra-ricchi e delle loro Spa Multinazionali. A noi classi medio-basse resterebbe solo una disoccupazione ancora più devastante di quella attuale!
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      Azz nun c'azzecco proprio ... scienza e non scenza ... Ma che pippa ... Sparate sul pianista me lo merito proprio ... ^_^
    • Francesco Fol. Utente certificato 10 mesi fa
      la scenza HA SPENTo ecc ... Ho sbagliato, non sparate sul pianista, grazie.
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 mesi fa
    1 Marco Travaglio. La ragione ha torto Un’altra giornata radiosa per il post-giornalismo, in quello che Giorgio Bocca chiamava il Paese di Sottosopra. Si è infatti stabilito, nell’ordine, che: 1) siccome la giunta Raggi aveva sbagliato a revocare la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, bloccando lo sviluppo della Capitale e dimostrando che i 5Stelle sanno dire sempre e solo “no”, ora ha sbagliato a non revocare il progetto del nuovo stadio della Roma (sia pure con cubature più che dimezzate), sbloccando lo sviluppo della Capitale e dimostrando che i 5Stelle sanno anche dire “sì”; 2) siccome il governatore pugliese Michele Emiliano sarà chiamato a testimoniare dai pm di Roma che indagano sullo scandalo Consip perché era stato contattato mesi fa da Carlo Russo (ora indagato), emissario di Tiziano Renzi (ora indagato) e dell’allora sottosegretario Luca Lotti (ora indagato), per fargli incontrare il padre dell’allora premier interessato a certi affari in Puglia, la sua veste di testimone lo pone in conflitto d’interessi alle primarie del Pd; invece se Renzi ha papà Tiziano, il fido Lotti, l’amico di famiglia Russo, gli amici generali Del Sette e Saltalamacchia, l’amico ad della Consip Marroni e il finanziatore Romeo inquisiti, non c’è problema. Da mesi, sullo stadio, i giornaloni tenevano pronti due articoli. Uno, da pubblicare se la giunta Raggi diceva no, per spiegare che i 5Stelle sono nemici del progresso, del lavoro e dell’impresa, dunque non possono governare Roma né tantomeno l’Italia. L’altro, da pubblicare se la giunta Raggi diceva sì, per spiegare che i 5Stelle sono dei finti ambientalisti che fabbricano “ecomostri”, prendono in giro gli elettori con false promesse e poi si mettono al servizio e forse al soldo dei palazzinari, dunque non possono governare Roma né tantomeno l’Italia. segue
    • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
      io lo avrei lasciato cadere (imbarazzatissimo, ma proprio di aiutarlo (a salvarsi) non me la sarei sentita)
    • viviana vivarelli Utente certificato 10 mesi fa
      ecco cosa avevo scritto sullo stadio https://masadaweb.org/2017/02/19/masada-n-1831-19-2-2007-apocalyptic-karma/#more-12344
    • 2 versioni 10 mesi fa
      e va bene Tra.vagl.io e va bene i luridi giornalai ma tu Viviana PROPRIO tu cosa pensi dello stadio??? o avevi pronte 2 versioni pure tu?
  • salvatore castellano Utente certificato 10 mesi fa
    QUARANTA anni fa,una persona molto lungimirante,ci disse che al progresso non ti puoi opporre. La riduzione dell'orario di lavoro non sarebbe stato sufficiente. Sarebbe occorso una CULTURA DEL TEMPO LIBERO. Quando ho appreso la filosofia del m5s ho capito il senso della CULTURA DEL TEMPO LIBERO. l'essere umano al servizio della comunità e della natura. Fare,ai voglia di fare senza morire di inedia. Non basta solo un reddito,serve una vera rivoluzione culturale e sociale ove la persona possa guardare al futuro con serenità con la solidarietà di tutti. Una delle tante cose da fare è alleviare la sofferenza di tanti esseri umani. M5S GLOBALE. CULTURA DEL TEMPO LIBERO GLOBALE. EVOLUZIONE. PASSATE PAROLA.
    • mat mat Utente certificato 10 mesi fa
      Si ma bisogna stare attenti, perchè a proporre un reddito di cittadinanza saranno sempre più quelli come Elon Musk, con lo scopo di mantenere la sua posizione in cambio dell'elemosina. In un sistema "meritocratico" basato sul lavoro, persone come Elon Musk hanno accumulato enormi ricchezze grazie alla loro attività professionale, ma nel nuovo mondo che avanza fatto di robot e intelligenza artificiale che sostituisce il lavoro degli Umani e soprattutto anche quello dei vari "Elon Musk" la domanda che sorge spontanea è : che motivazione avrebbe una differenza tale di ricchezza fra esseri umani ? ed è quì che Elon Musk, lungimirante, mette le mani avanti e propone una elemosina per metter tutti a tacere, o meglio a non farsi certe domande. La redistribuzione equa delle ricchezze è l'unica via per un mondo GIUSTO, le altre proposte come anche il reddito di cittadinanza servono solo ad evitare di porsi il problema ed ovviamente saranno sempre più appoggiate da persone come Elon Musk.
  • Giovanni. Russo Utente certificato 10 mesi fa
    La vedo nera nera nera http://controinformoblog.altervista.org/2016/03/03/controinformo/da-londra-rivelazione-choc-massimo-10-anni-e-litalia-sara-una-nazione-finita/
    • Gino Sighicelli Utente certificato 10 mesi fa
      @ Mauro Heimann, Aachen D DIRETTO DA: Luca Sofri è giornalista e direttore del Post. Ha lavorato con Il Foglio, Internazionale, Vanity Fair, Panorama, l'Unità, il Venerdì, GQ, La Gazzetta dello Sport e Wired. Ha condotto Otto e mezzo su La7 con Giuliano Ferrara nel 2003 e Condor su Radio Due tra il 2003 e il 2009. Il suo blog, Wittgenstein, è tra i più seguiti in Italia. Per Rizzoli ha pubblicato Playlist (2008), Un grande paese (2011) e Notizie che non lo erano (2015).
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      disse la marchesa nuda camminando sugli specchi.........................
    • crescenzin belpaesescu 10 mesi fa
      ma no se fanno previsioni così capiterà tutto al contrario e ROMA rinascerà più potente e più forte che pria bene bravo grazie
    • Giovanni. Russo Utente certificato 10 mesi fa
      In ogni caso è una previsione che condivido perché è basata su una analisi esatta delle cause!
    • Mauro Heimann Utente certificato 10 mesi fa
      Allora guardati questo: http://www.ilpost.it/2013/11/21/italia-collasso-dieci-anni-london-school-of-economics/
  • Ga Thén 10 mesi fa
    -@ Stirner e a tutti- Lo sciopero generale ad oltranza è un'altra illusione: chi lo farà? NESSUNO O QUASI! Neppure i sindacati ANTAGONISTI, NON COMPROMESSI COL SISTEMA hanno mai osato proporlo, perchè sarebbe stato un fiasco. Vorresti lo proponesse Grillo? Ma mica è matto!! Uno sciopero così, anche se incontrasse un'adesione forte nell'immediato, si sgonfierebbe in pochi giorni: comporta la preparazione di una catena di solidarietà rispetto alle famiglie degli scioperanti (per mangiare), a cui POCHISSIMI VOGLIONO PARTECIPARE, PERCHE' O NON HANNO LA POSSIBILITA', O NON SONO RIVOLUZIONARI COME VOGLIONO FAR CREDERE SCRIVENDO NEI BLOG. In ogni caso, se per assurdo un'azione così avesse successo, nel giro di un mese vedremmo i carri armati E LO STATO D'EMERGENZA: I POTENTATI VERI NON TOLLERERANNO MAI CHE SI FERMI L'AGRICOLTURA, L'INDUSTRIA, IL COMMERCIO, IL CONSUMO!
  • severino turco Utente certificato 10 mesi fa
    ho bisogno di un pò di tempo ...il vino naturale a pranzo era trooppo buono..!e poi sto john buatti mi ha rotto il cazzo con i suoi posts, non so cosa voglia dire, dimostrare o far capire!
  • prontia salpare Utente certificato 10 mesi fa
    quel pagliaccio dell'ebetino bomba ha incontrato musk qualche giorno fa e lo ha detto anche a lui l'importanza del reddito di cittadinanza per via che il lavoro col tempo andra' sempre a diminuire, ma figurati se quel pagliaccio ne ha parlato, ha solo detto che non si deve dare un reddito ma un lavoro! e se il lavoro non c'e' non si da neanche quello? IL REDDITO PER DISOCCUPATI O PENSIONATI E' L'UNICO STRUMENTO PER EVITARE CHE LA GENTE MUOIA DI FAME O INIZI A DELINQUERE PER POTER SOPRAVVIVERE , SENZA PARLARE DELLE NOSTRE PMI CHE NE TRARREBBERO I RISULTATI MAGGIORI TORNANDO FINALMENTE A PRODURRE E A VENDERE I LORO PRODOTTI E COMINCIANDO AD ASSUMERE NUOVO PERSONALE. SI AL REDDITO, SI AL DIRITTO DI VIVERE DIGNITOSAMENTE
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 10 mesi fa
    Ben venga l'automazione con lo sviluppo dell'intelligenza artificiale. Oltre ad essere inevitabile è' anche positivo per gli esseri umani che potranno cosi' liberarsi dalla schiavitù' del lavoro. È' infatti una balla colossale che " il lavoro nobilita l'uomo". Senza più' l'obbligo di lavorare per vivere si potranno fare mille cose più' piacevoli a seconda delle tendenze individuali, compreso lavorare se proprio qualcuno non può' farne a meno. Naturalmente va completamente rivista la tassazione sui redditi, sui capitali e sulle rendite perché' gli Stati possano finanziare il reddito di cittadinanza universale, necessario per mantenere in vita il sistema economico visto che i robot non mangiano e non comprano. Lo stesso concetto di reddito va spostato dal livello individuale a quello sociale o nazionale, su cui effettuare i prelievi impositivi.
  • Max Stirner Utente certificato 10 mesi fa
    DI MAIO PROPORRA' CHE I CONTRIBUTI DEI POLITICI CONFLUISCANO ALL'I.N.P.S.? CARO GRILLO, TI SCRIVO... DAL LONTANO 2006 (5 ANNI FA) [...] A cosa serve l'INPS, dove sono i soldi che abbiamo versato? Questo istituto va abolito [...] CARO GRILLO, CHE VADA ABOLITO LO SI SA DA UN PO', QUELLO CHE NON SI SA E' COME ABOLIRLO. Io, nel 2006, pensavo che fosse impossibile abolirlo, ma suggerivo la soluzione che forse è migliore dell'abolizione E SUGGERIVO ANCHE COME, CON CHE AZIONI OTTENERE IL RISULTATO E' SUFFICIENTE FARE CONFLUIRE NELL'I.N.P.S., CON LE BUONE O CON LE CATTIVE, GLI ENTI CHE GESTISCONO LE PENSIONI DEI: MAGISTRATI POLITICI PARLAMENTARI E SENATORI GIORNALISTI MILITARI TI ASSICURO CHE SE COSTORO FINISSERO NELL'I.N.P.S TUTTI I PROBLEMI SULLE PENSIONI FINIREBBERO. Ciao Max Stirner PV Max Stirner 22^10^06 12^42 - - - - - - - - - - - - PER TUTTI E PER NESSUNO Le parole non cambiano nulla in questa situazione! Voi potete scrivere RESET ovunque vi piaccia, ma la feccia politica la farete solo sorridere. Essi si sono impadroniti di ogni mezzo democratico per cambiare le cose e non vi restano molte scelte. La possibilità di cambiare le cose con la violenza sarebbe la cosa più sbagliata, perché è quello che vorrebbero loro. L'unica possibilità è togliere loro la possibilità di governare su dei sudditi e per fare questo non vi è altro mezzo che dimostrare loro che non vi sono più sudditi. Togliamo loro ogni potere su di noi, con uno SCIOPERO GENERALE AD OLTRANZA, FINO A FARE CADERE OGNI GOVERNO! Solo così, quando saranno caduti, si potrà chiedere loro, con le buone, attraverso la magistratura, o con le cattive, con altri mezzi, di restituire l'argenteria di famiglia. QUESTO E' L'UNICO RESET CHE POTRETE FARE! Tutto il resto sono... chiacchiere e distintivo! Max Stirner PV Max Stirner 23^10^06 22^36 Max Stirner Commentatore certificato 17.07.11 19:58
    • severino turco Utente certificato 10 mesi fa
      però...sembra interessante.
  • Ugo Poeta 10 mesi fa
    Ed alla fine ha vinto er cemento e la Raggi ride senza pentimento. Pentimento perc'ha gabbato li poveri elettori favorendo i nuovi amici, li grandi costuttori. E noi che aspettavam un gran cambiamento guardando sempre avanti, con alto il mento... Invece a cambiar è solo l'uccello mentre il culo, haime', resta ancor quello!!!
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      POLO DI POETI.......................ma a te che te costa lo stadio??? Tu sei uno di quelli che per l'uccello utilizza il culo degli altri..............
    • Aldo B. 10 mesi fa
      IL Poeta Ugo: Non mangia carne né pizza né spaghetti col Sugo. Dalla mattina alla sera beve solo grappa di Mugo. Poi scrive poesie pensando si essere Figo. In fondo è solo un poeta Besugo.
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
      http://www.dailymotion.com/video/x39edcn_de-vito-m5s-comune-di-roma-sullo-stadio-della-roma_sport" target="_blank">De Vito (M5S - Comune di Roma) sullo stadio... di <a cosa diceva De vito nel 2015.... non dire cazzate!
  • John Buatti 10 mesi fa
    (quello di prima è errato, non è catania ma Bologna) qui spiega come e dove procurarsi la marijuana a Bologna e chi contattare ma vi rendete conto? http://webehigh.org/bologna-italy/ Where to buy marijuana: In Via Zamboni (university street) there are lots of junkies and Moroccans selling hash, sometimes weed. Junkies usually try to sell fake or bad quality hash (if they say something like: “police is coming” and try to make it quick, they’re almost surely trying to sell you fake stuff), Moroccans usually sell a little bit better hash, rarely weed Your best bet is the university district in the eastern part of the city. More specifically: go to piazza verdi and look for the Greek restaurant. Immediately facing the Greek restaurant, there is a small open space with a couple of trees and phone booths in it. You’ll see the dealers there (usually with their dogs) almost all the time. Approach them with a smile and a “biongiorno”, and just ask for hash. They’re very open and quite friendly. another reporter added: “i wanted to inform that piazza Verdi DO NOT GO THERE becuase now with the new senator they have put hundreds of cameras in that area and u will be caught as soon as u buy they have a surveillance truck there that normally does not move so i strongly suggest that if u don’t wanna get caught do not go there , also if u do buy there they normally sell u dirt actually dirt they don’t have any hash , the university’s all the dealers leave in the summer cause there no class no students no hash !!!! everybody goes to the beach if u wanna find bud just be a stoner and recognize the stoners ask them they hook u up most of the times that’s it and peace
    • Zampano . Utente certificato 10 mesi fa
      Una bella retata e gli spacciatori sono nel sacco. Con certi politici drogati però è difficile vedere qualche arresto. Penso allo scoop delle iene e a tutto quello che hanno passato per avere sputtanato gli onorevoli...
    • Path Walker Utente certificato 10 mesi fa
      @ severino do you realize* that? are you aware of that? do you have any idea of that? *realiZe in usa e canada realiSe uk, australia ecc
    • severino turco Utente certificato 10 mesi fa
      how do you translate in the english idioma:"ma vi rendete conto!?"
  • Armando Giampieri Utente certificato 10 mesi fa
    La nostra epoca è caratterizzata da un rapidissimo e imponente sviluppo tecnologico,che evidenzia, come non è mai avvenuto,quanto sia decisiva la tecnologia nel determinare le nostre vite. La "Politica " che per secoli ha deciso i nostri destini ha perso il suo primato sostituita dalle "leggi" dell'economia speculativa ( finanza) e appunto dall'imponente sviluppo della tecnologia. La politica annaspa aggrappandosi a vecchi modelli e proponendo illusorie soluzioni ai singoli problemi senza un disegno generale.Giustamente i "progettisti" dello sviluppo tecnologico, che cala in un mondo impreparato a riceverlo,si sentono responsabili delle conseguenze e formulano proposte e idee nuove . Anche il potere della finanza è al declino e sta emergendo il nuovo potere della tecnologia. Oggi stiamo assistendo alla fusione della politica con latecnologia e questo quadro inquietante sarà il terreno su cui si confronteranno (combatteranno)in un prossimo futuro interessi, idee e ideologie. Sono convinto che il M5S sia l'unico movimento con condizioni iniziali e predisposizione culturale favorevoli ad affrontare queste sfide future , mi auguro che gli italiani le sappiano riconoscere e ci diano un contributo a svilupparle.
  • Fabio Fretti Utente certificato 10 mesi fa
    Sembra tutto ricordare la trama di Mendicanti in Spagna (Beggars in Spain), romanzo di fantascienza sociale ove si ipotizza un futuro di automazione diffusa, con la stragrande maggioranza dei cittadini che godono della produzione e reddito garantiti dalle macchine (e da pochi operatori umani... e da ancor meno creatori/innovatori umani), avendo come unico diritto/dovere il VOTO, per premiare o segare i tecnocrati ai piani alti a seconda del maggiore o minore livello di prosperità conseguito.
  • John Buatti 10 mesi fa
    qui spiega come e dove procurarsi la marijuana a catania e chi contattare ma vi rendete conto? http://webehigh.org/bologna-italy/ Where to buy marijuana: In Via Zamboni (university street) there are lots of junkies and Moroccans selling hash, sometimes weed. Junkies usually try to sell fake or bad quality hash (if they say something like: “police is coming” and try to make it quick, they’re almost surely trying to sell you fake stuff), Moroccans usually sell a little bit better hash, rarely weed Your best bet is the university district in the eastern part of the city. More specifically: go to piazza verdi and look for the Greek restaurant. Immediately facing the Greek restaurant, there is a small open space with a couple of trees and phone booths in it. You’ll see the dealers there (usually with their dogs) almost all the time. Approach them with a smile and a “biongiorno”, and just ask for hash. They’re very open and quite friendly. another reporter added: “i wanted to inform that piazza Verdi DO NOT GO THERE becuase now with the new senator they have put hundreds of cameras in that area and u will be caught as soon as u buy they have a surveillance truck there that normally does not move so i strongly suggest that if u don’t wanna get caught do not go there , also if u do buy there they normally sell u dirt actually dirt they don’t have any hash , the university’s all the dealers leave in the summer cause there no class no students no hash !!!! everybody goes to the beach if u wanna find bud just be a stoner and recognize the stoners ask them they hook u up most of the times that’s it and peace
  • giuseppe g. Utente certificato 10 mesi fa
    accadde lo stesso problema durante la rivoluzione industriale... le nuove invenzioni determinarono perdita di posti di lavoro... porto come esempio un bobcat che svolge il lavoro di una decina di operai edili in un decimo del tempo impiegato... con i robot avanzati sarà peggio... l'intelligenza artificiale verrà sfruttata in tutti i campi, anche in quello militare, ma nel caso delle industrie... di chi sono le industrie? Chi farà barche di soldi usando i robot? Chi si potrà permettere di comprarli? CI VUOLE UNA EQUA REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA A LIVELLO PLANETARIO... E' UTOPIA? SECONDO ME BASTEREBBE VOLERLO... CHE CI PENSINO AL G7 COMINCIAMO DA LI'...
  • Canzio R. Utente certificato 10 mesi fa
    Dato che il peggio non è mai morto,voi credete che chi ha come attività..principale, gli appalti della Consip, gliene può fregare qualcosa del reddito di cittadinanza?Voi credete che l'informazione di regime ci dica qualcosa dei loro "amici" inquisiti nell'affare consip e del"problemino "da 3,7 mld di € del fiscal compact, che l'EUROPA CI CHIEDE di...sanare ad aprile? Chi ha procurato questi danni, ha un nome e cognome, anche se la solita informazione di regime ,la nasconde ,con il caporalato,i furbetti(delinquenti) del cartellino il crollo della palazzina e naturalmente l'immancabile ,solito scoop ..su Virginia.
  • John Buatti 10 mesi fa
    _____ ma qui dice che sono in itali fino ad attesa di giudizio finale che decida dove saranno processati in Italia o in india, percio non si sa ancora: ahah 2 maggio 2016: il Tribunale arbitrale dispone che il sergente Girone faccia rientro in Italia fino alla conclusione del procedimento arbitrale. 26 maggio: la Corte Suprema di New Delhi dà attuazione all'ordinanza del tribunale arbitrale dell'Aja http://www.panorama.it/news/esteri/maro-india-tappe-vicenda/
  • Kival Mulino Utente certificato 10 mesi fa mostra
    Caro Movimento 5 Stelle Europa, stavo riflettevo sul paradosso a cui ci ha portato l’attuale sistema economico finanziario. Un sistema che si sta dimostrando il contrario dell'economia stessa: non più qualcosa che sostiene la vita, bensì un sistema robottizzato che crea profitto per pochi, sostenuto dalla vita stessa dell'intero pianeta. Il M5S sa bene chi sono quei pochi, al vertice della piramide di potere, che hanno deciso per tutti, questo sistema. Allora, più che un reddito di cittadinanza credo servirebbe che i vertici del M5S si ricordassero bene quale era il sistema e-democracy da Testimoniare al popolo per rivoluzionare la piramide di potere.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
    Plonto signole Mattalella? Si sono Ploplioquì... mi sente? Siamo già da anni in Itallia... venga a Plato vdlà...quanti chinesi! Vi abbiamo plesi i capannoni,ora il vostli altigiani lavolano pel noi! Non se ne accolto? Siamo anche dentlo al Consilio comunale di Plato...e ci facciamo i nostli interessi mica i vostli! Glande China,glande!
  • John Buatti 10 mesi fa
    _____ ma che ci fa Mattarella in Cina ? Sono comunisti no ? Uccidono le femmine a livello di genocidio no ? Arrestano gente per le opinioni politiche e per religione no ? Mattarella chiude un'occhio sui diritti umani ora ? Poi non poteva andarci un ministro dell'industria ? E i marò che fine hanno fatto ?
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      E' andato a tirare su quattro soldi , che ce ne abbiamo bisogno. Ah! volevo dire che anche se non ci andava le commesse le avremmo avute ugualmente. Per quello che conta.......................
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
      Plego gualdale commento sopla... onolevole... gualdare plato... glande commelcio di polcheria chinese...qualtiere San Paolo -Glande cittadina platese pel commercio al minuto! Senza pagale tasse e iva!
    • John Buatti 10 mesi fa
      no tu hai scritto "...sono anni che sono entrati e Lui dov'era?" percio ti riferivi ai marò ! Io non ho fatto nessun riferimento se erano rientrati o meno ho detto "che fine hanno fatto"! non cercare di salvarti in calcio d'angolo facendo retromarcia che ti riferivi ai cinesi .
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
      Mi lifelivo ai Chinesi! Ciaooo!..glade china.... china oggi china domani ...a 90°!
    • John Buatti 10 mesi fa
      ma qui dice che sono in itali fino ad attesa di giudizio finale che decida dove saranno processati in Italia o in india, percio non si sa ancora: ahah 26 maggio: la Corte Suprema di New Delhi dà attuazione all'ordinanza del tribunale arbitrale dell'Aja http://www.panorama.it/news/esteri/maro-india-tappe-vicenda/
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
      hahahha..li fa entrare ufficialmente in Itagghia.... Belin... sono anni che sono entrati e Lui dov'era?
  • Paolo Garilli 10 mesi fa
    con l'anidridodotto si potrebbe incrementare la produzione di tutte le colture agrarie (anche quelle tradizionali a bassa resa), produrre più ossigeno e abbassare le temperature estive!!! https://www.youtube.com/watch?v=MjBBpDQtSjs"
  • John Buatti 10 mesi fa
    _______ qui spiega come e dove procurarsi la marijuana a catania e chi contattare vi rendete conto? http://webehigh.org/catania-sicily-italy/ Where to buy marijuana: CENTRUM – Piazza Teatro Massimo Area -> This square is the main smoking area by nights , so if you need some few joints during nights you can ask 4 a pub called “fondo bianco” which is full of pushers or going to the “nievskij scalinata – ladder?” – those places are for tourists in the nights, if you need some more big quantity there is a Napoli-style drug supermarket in the Quartiere S.Cristoforo a diagonal from via Plebiscito near Castell’Ursino, you see a lot of shaved heads which are criminal kids who will surely help you. and if you look around you see kids standing still at certain corners throu the whole noon selling pot like in jamaica. http://webehigh.org/messina-italy/ http://webehigh.org/milan-italy/ http://webehigh.org/naples-italy/ http://webehigh.org/padova-italy/ http://webehigh.org/perugia-italy/ http://webehigh.org/pisa-italy/ http://webehigh.org/rome-italy/ http://webehigh.org/bologna-italy/ http://webehigh.org/siena-italy/ http://webehigh.org/venice-italy/ http://webehigh.org/europe/
  • John Buatti 10 mesi fa
    qui spiega come e dove procurarsi la marijuana a catania e chi contattare vi rendete conto? http://webehigh.org/catania-sicily-italy/ Where to buy marijuana: CENTRUM – Piazza Teatro Massimo Area -> This square is the main smoking area by nights , so if you need some few joints during nights you can ask 4 a pub called “fondo bianco” which is full of pushers or going to the “nievskij scalinata – ladder?” – those places are for tourists in the nights, if you need some more big quantity there is a Napoli-style drug supermarket in the Quartiere S.Cristoforo a diagonal from via Plebiscito near Castell’Ursino, you see a lot of shaved heads which are criminal kids who will surely help you. and if you look around you see kids standing still at certain corners throu the whole noon selling pot like in jamaica. http://webehigh.org/messina-italy/ http://webehigh.org/milan-italy/ http://webehigh.org/naples-italy/ http://webehigh.org/padova-italy/ http://webehigh.org/perugia-italy/ http://webehigh.org/pisa-italy/ http://webehigh.org/rome-italy/ http://webehigh.org/bologna-italy/ http://webehigh.org/siena-italy/ http://webehigh.org/venice-italy/ http://webehigh.org/europe/
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 10 mesi fa
      basterebbe liberalizzare e darla direttamente sul mercato tramite le tabaccherie! ps: Previa registrazione! Si risolverebbero i seguenti problemi: 1-Colpire la mafia su tale mercato. 2-Privare di lavoro gli addetti della mafia. 3-Sprecare meno risorse statali per il recupero. 4-Impiegare le forze dell'ordine per altri reati. 5-Impedire le attività private sul recupero dei drogatoi.(speculazione) 6-Drastica riduzione dei reati dovuti alla droga. 7-Abbassamento del prezzo della droga in concorrenza con la Mafia. 8-Mancato guadagno della Mafia. 9-Iscrizione obbligatoria all'anagrafe dei drogati.
  • John Buatti 10 mesi fa mostra
    __________ qui spiega dove e come si compra la marijuana a Padova e con chi devi parlare Where to buy marijuana: If you have no hook ups then hit Piazza delle Erbe (The square of the herbs… ironic) and make eye contact with one of the many moroccan guys standing by the fountain or under the porches that surround the square. Padova is a university city, ask people that look like they smoke and quite likely they’ll sort you out even themselves or by pointing you to the right guy. http://webehigh.org/padova-italy/
  • John Buatti 10 mesi fa mostra
    _____ qui spiega dove e come si compra la marijuana a Napoli e con chi devi parlare Where to buy marijuana: HA. Naples, like the inner-cities of any major city has “bases”. Most are in an area called ‘zona 167’ near SECONDIGLIANO. most highways in the south of italy meet there. Good spot for organized crime. I would not suggest a foreigner going there without the assistance of a local guide. A base for weed and hash will tend to have two guys, one for the money and one for the shit. Those are the drive thru ones. Some you have to get out and go in or up to a little bank-teller style hole-in-the-wall. The more ‘tude you show the better sticks and bags you get. That is my experience. Mind you, italians are very lazy. So there are places to cop EVERYWHERE. One of my faves is behind the MacDonald’s resturant in Piazza Dante. There are kids from a soccer firm called the mastiffs. Good weed. Good hash is not at bases, well not normally, ask about la pasticceria. they have afghan,morroc and turk normnally. and indoor grown weed. http://webehigh.org/naples-italy/
  • John Buatti 10 mesi fa mostra
    _______ qui spiega dove e come si compra la marijuana a Milano e con chi devi parlare Where to buy marijuana: Marijuana is hard to find if you do not know poeple but hash is easy to find. In the afternoon go to Park Sempione just behind the Sforzesco’s Castle. Look for North African guys alone under a tree or on a bench and ask for “fumo” (hash). Pay attention to policemen not in uniform and hidden cameras (a lot in the park). a recent report added: “in parks look for young north african, or italian young fellas who can provide hash, and the herb practically upon demand.” http://webehigh.org/milan-italy/
  • John Buatti 10 mesi fa mostra
    __________ qui spiega dove e come si compra la marijuana a Messina e con chi devi parlare http://webehigh.org/messina-italy/ qui spiega dove e come si compra la marijuana a Catania Where to buy marijuana: CENTRUM – Piazza Teatro Massimo Area -> This square is the main smoking area by nights , so if you need some few joints during nights you can ask 4 a pub called “fondo bianco” which is full of pushers or going to the “nievskij scalinata – ladder?” – those places are for tourists in the nights, if you need some more big quantity there is a Napoli-style drug supermarket in the Quartiere S.Cristoforo a diagonal from via Plebiscito near Castell’Ursino, you see a lot of shaved heads which are criminal kids who will surely help you. and if you look around you see kids standing still at certain corners throu the whole noon selling pot like in jamaica. http://webehigh.org/catania-sicily-italy/
  • Paolo 10 mesi fa
    Bravissimi!!!
  • Massimo Ciabatti Utente certificato 10 mesi fa
    Si tratterà della "terza rivoluzione industriale". Considerato il fine di tutte le azioni umane, profitto e convenienza, essa avrà effetti più temibili e devastanti delle prime due. Non bisogna essere un premio Nobel per capirlo. E' sufficiente vedere le meschine vicende dell'umanità per quello che sono: una semplice questione di antropologia sociale umana. Finché non muteremo lo status quo e il nostro modo di vedere le cose su dignità dell'uomo e ambiente, nulla di buono potrà giungere dall'evoluzione della scienza perché dovremo fare sempre i conti coi "padroni" delle macchine e con l'alienazione dell'uomo. Di qui, il neomarxismo, revanscismi, rivoluzioni, emarginazioni, nuove guerre tra nuovi poveri. Le cose, insomma non avvengono mai per caso, tutto è collegato e conseguente. In fondo, tuttavia, sta solo a noi scegliere tra amore e morte, altruismo ed egoismo, eros e thanatos, non alle macchine.
    • Massimo Ciabatti Utente certificato 10 mesi fa
      Sono piuttosto d'accordo con ciò che dici, ma non troppo nel tuo prologo sui benefici della Rivoluzione industriale. Che fosse inevitabile ci sta, giacché la scienza avanza, inesorabile. Il problema è fare i conti con la mentalità umana sul profitto. Parlo della nascita del capitalismo moderno, dell'abbandono della terra per le città e le condizioni di vita dei proletari (Dickens, Dostoevskij, Marx, ecc.), delle crisi economiche, la nascita dei totalitarismi, le espansioni territoriali delle grandi potenze per "alimentare" la ricchezza prodotta dalla rivoluzione industriale e il suo sfruttare le genti. Del resto, tutto questo, ci sta. La natura è fatta così e l’uomo è un animale senziente, ossia soggetto alla dura legge della giungla. Però egli ragiona. Sa cosa siano bene e male. Ma pensa solo e sempre al proprio tornaconto. Troppo spesso, il suo sfruttare il prossimo e la smania dell’accumulo lo rende uno psicopatico insensibile alla sofferenza altrui. Peccato. Ecco la morte di pietà, misericordia, empatia, arte, cultura, ecc. Che cosa me ne può fregare, dunque, di tante conquiste nel campo del lavoro (orari, settimane corte, ferie, ecc.) guadagnate col sangue, se dopo due secoli, esse vanno a farsi benedire per attuare le “riforme strutturali” volute dai vertici neocapitalisti che hanno vinto la guerra fredda? Ti dirò, anzi, che con l’andazzo neoliberista intrapreso da questo mondo dopo la caduta del muro di Berlino, già preconizzato dai “globalizzatori” tipo Soros, a me interessa molto più pensare allo sfruttamento del pianeta e al global warming che, vedrai, ci si ritorceranno contro. Anche contro Trump, che di ciò, par che se fotta assai. Poi, altro che terza rivoluzione industriale vaticinata da Musk. Tanto più se la vita umana si dovesse allungare ancor di più (vedi le scoperte sulla telomerasi e l’invecchiamento cellulare). E così, tra la vita che si allunga e le macchine che lavoreranno al nostro posto, chi pagherà per noi? Io la vedo nera. Ciao, Nello R.
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
      bha , le precedenti rivoluzioni industriali hanno portato le 8 ore il fine settimana di riposo , un mese di ferie la democrazia ovviamente tra un bagno di sangue e un altro .. questa rivoluzione tecnologica potrebbe a patto di una civiltà globale matura (Trump e la Clinton secondo me non lo sono), portare nuovi benefici per l'intera umanità senza i bagni di sangue del novecento .. purtroppo la rivoluzione tecnologica collide con un pianeta sempre più sovrappopolato dove le politiche di controllo delle nascite sembrano essere state abbandonate .. anche perché è un tema non sentito nei paesi evoluti dove le nascite sono in calo .. servono politiche di sviluppo sostenibile Visionari come Musk e recentemente anche Gates ne sono consapevoli la politica mondiale .. seconto me no. m5s a parte
  • depoulo clara Utente certificato 10 mesi fa mostra
    Io sono la Signora Clarar e di essere alla ricerca di un prestito per più di 3 mesi. Io sono stato molte volte truffati sul sito di prestito tra particolare volendo è un prestito tra individuo in diverse persone. Ma ogni volta che mi fessais strappato via da una moltitudine di carica, e alla fine ottengo nulla sul mio conto. Ma per fortuna mi sono imbattuto in una donna davvero semplice e il tipo che mi doveva aiutare a trovare il mio prestito di€ 25.000 che ho ricevuto sul mio conto questa mattina, senza troppi protocolli. Quindi voi che sono nel bisogno, come me, è possibile scrivere a lui e spiegargli la tua situazione potrebbe aiutare la sua e-mail è : developpement.aide@gmail.com
  • John Buatti 10 mesi fa mostra
    _____ qui spiega dove e come si compra la marijuana a Roma e con chi devi parlare vi rendete conto ? Santa Maria in Trastevere, and the bar “san Calisto” close by. Look for pierced homeless types, and make eye contact. Remember that they will hook you up, if you pay more. Also, if you go to Termini Station and walk the streets near by. Find a few moroccans. Many of them have family/friends who dealers. They can give great deals for bigger purchaces. “San Lorenzo, kind of a student district i suppose. just walk around and keep your eyes open. albanians mostly, shaved head, some tattoed and scary looking. Otherwise ask for a place called “trenta-due” (=32) just opposite of the “trenta-tre” (33 i suppose). alternative place, just ask someone, smoking is socially accepted there. Be careful though – and nice… ” For cheap Weed (in buds) but still good quality, you should check out Piazza di Santa Caterina della Rota. To get there, just go on Campo de’ Fiori and ask where Caffé Perù is (That place is awesome if you don’t want to pay insane prices for your beer/cocktail). You’ll be there in seconds (google streetview –> http://goo.gl/maps/te3GU) There will most likely be one or more guys sitting in front of the church’s doorstep. If he’s not there, he might be sitting on the doorstep of the building on the left. Go there and ask the guy/guys for weed. He doesn’t bag his weed so be prepared and bring some kind of container (empty cigarette pack for example). The price is about 10€ per gram, but he’ll overweight the shit out of it as he doesn’t put it in bags. If you’re looking for hashish, Ponte Sisto (Piazza Trilussa) is the right place for ya. It’s pretty standard quality though and the Police likes to be in the Piazza, so make sure they’re not around! Just ask people on the bridge for weed. Some might ask you to do some roleplaying (go away from the bridge and then act like you’re meeting a good friend and do the exchange). http://webehigh.org/rome-italy/
  • undefined 10 mesi fa
    Caro Bomba a casa mia si dice che l'ospite dopo tre giorni comincia a puzzare. Non hai prodotto un solo posto di lavoro, in compenso hai raddoppiato il numero degli ospiti ai quali non sei riuscito a procurargli un solo giorno di lavoro in tre anni. E ancora parli di lavoro?!
  • Fausto O. Utente certificato 10 mesi fa
    Il robot che sostituirà Gentiloni c è già, si chiamerà cocorito. se chi lo compra gli sussurra una cosa nel giusto orifizio lui instacabilmente la ripeterà È un idea nata e sviluppata da un giovane talentuoso fiorentino fuggito negli Usa perché stranamente incompreso. Buona domenica!!!
  • Chip En Sai Utente certificato 10 mesi fa
    Che ridere!... il "dp" esiste già ed è ultrarenziano!... http://www.repubblica.it/politica/2017/02/26/news/ex_pd_l_enigma_del_nome_democratici_progressisti_esiste_gia_ed_e_di_un_gruppo_renziano-159244350/?ref=HREA-1 .-)))
  • John Buatti 10 mesi fa
    ____ Le sostanze stupefacenti nascoste nelle macchinette distributrici http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/11_novembre_2/droga-macchinette-ristoro-1902022648479.shtml?refresh_ce-cp
  • domenico 10 mesi fa
    viva grillo
  • Fabrizio Li Vigni 10 mesi fa
    Mi permetto di segnalare il mio articolo, di qualche anno fa, sul reddito minimo garantito o reddito di cittadinanza universale: http://decrescitafelice.it/2012/11/per-un-reddito-minimo-garantito/
  • John Buatti 10 mesi fa
    _______ ROMA — In mostra su Internet e in vendita anche attraverso distributori automatici. Ventiquattr’ore su ventiquattro, senza neppure bisogno del pusher. LE NUOVE DROGHE CHE SI COMPRANO AI DISTRIBUTORI http://www.gabbianoonlus.it/le-nuove-droghe-che-si-comprano-ai-distributori-il-blitz-19-arresti-tra-negozianti-e-clienti/
  • John Buatti 10 mesi fa
    ____smerciano la droga con i distributori automatici Ecco come smerciavano la ‘droga profumata’ Prodotti, comunque, che alla fine venivano utilizzati come droghe leggere dai tossicodipendenti e che venivano venduti in dei negozi, ma anche in due distributori automatici che si trovavano a Roma e a Cassino. La base logistica per la vendita è stata localizzata a Torino, ma gli arresti che hanno riguardato i venditori sono stati fatti anche a Reggio Emilia, Bologna, Padova, Alessandria e Vicenza. I Nas grazie all’apporto dei dipartimenti delle politiche antidroga e del ministero della Salute sono riusciti a localizzare in tutta Italia le aree in cui sono avvenuti ricoveri per intossicazioni da canabinoidi sintetici, aree che coincidono con la vendita e la distribuzione dei falsi deodoranti per ambiente. http://catania.blogsicilia.it/ecco-come-smercivano-la-droga-profumata/73357/
  • angelo dam 10 mesi fa
    SSENTI Musk,, CREDIMI, TE LO SCRIVO CON SINCERITA’ E CON TUTTO RISPETTO, IO SENZA LAVORO NON MI SENTO INUTILE. Io senza lavoro mi sento libero, libero di cercare qualcosa da fare che a me piace e se lo scelgo io sono sicuro che lavorerò 20 ore felice di farlo in libertà. Quello che mi fa sentire inutile è, che mi hanno creato tutte le situazioni per non sentirmi tale, perché alcuni continuano ad essere padroni assoluti di tutto ciò che anche mio, tuo, nostro, conquistato con guerre, uccisioni torture, cui io, ho contribuito aiutandoli a farlo per una divisa e un pezzo di pane. Per forza di cose tutto si ripeterà. Per forza di cose il processo sarà naturale e alla fine ci si arriverà comunque. La preoccupazione sarà, se mai, quella di domandarsi, se ci arriveremo assieme ai robot o dopo i robot, se ci arriveremo insieme, sarà una società fantastica controllata dagli uomini in comune con i robot, se ci arriveremo dopo, sarà una società comunque fantastica ma controllata e regolata dai robot, cui avremo lasciato ogni nostra attività senza renderci conto che ne saremo schiavi, quando ce ne renderemmo conto ripeteremo la storia aiutandoli a farlo contro i nostri simili per una divisa, una spiata e un pezzo di pane.
  • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa
    Elon Musk .. uno startrekkista Il capitano Picard nel film Star Trek: Primo contatto spiega che "L'economia del futuro è piuttosto diversa: il denaro non esiste nel XXIV secolo, l'acquisizione della ricchezza non è più la forza motrice delle nostre vite. Noi lavoriamo per migliorare noi stessi e il resto dell'umanità." (cit.wikipedia) uno startrekkista .. molto meglio di un comunista
  • mario 10 mesi fa
    beh ...... non è che "serva" sia Musk a farci notare ciò che è sotto gli occhi di tutti noi almeno chi è un attimo "sveglio" ed ha notato il pericoloso cambiamento, almeno per quello che riguarda la sostituzione dell'uomo da parte delle macchine, nei processi produttivi. Quello che deve PREOCCUPARE è che per contro nessuno pensi ad una possibile soluzione che possa "contrastare" un aumento "iperbolico" dei cittadini disoccupati nei prossimi 15-20 anni. La figura del lavoratore verrà altamente "ridimensionata" all'interno delle aziende e probabilmente in molte di queste ultime tale figura non esisterà più. Bene dunque che chi gode di una certa "visibilità" e "fama" si muova per far capire, a chi dovrebbe capire anche se bisognerebbe sapere quanto può interessare a queste persone il "bene" di tutti, le possibili criticità di una "elevata spinta e diffusione" delle nuove tecnologie e della IA. Sempre che chi vuole dimostrare "interesse" per il bene dei cittadini non lo faccia per un tornaconto personale e/o perchè "obbligato" dal sistema.
  • mario 10 mesi fa
    beh ...... non è che "serva" sia Musk a farci notare ciò che è sotto gli occhi di tutti noi almeno chi è un attimo "sveglio" ed ha notato il pericoloso cambiamento, almeno per quello che riguarda la sostituzione dell'uomo da parte delle macchine, nei processi produttivi. Quello che deve PREOCCUPARE è che per contro non si pensi ad una possibile soluzione che possa "contrastare" un aumento "iperbolico" dei cittadini disoccupati nei prossimi 15-20 anni. La figura del lavoratore verrà altamente "ridimensionata" all'interno delle aziende e probabilmente in molte tale figura non esisterà più. Bene dunque che chi gode di una certa "visibilità" e "fama" si muova per far capire, a chi dovrebbe capiore anche se bisognerebbe sapere quanto può interessare a queste persone il "bene" di tutti, le possibili criticità di una "elevata spinta e diffusione" delle nuove tecnologie e della IA. Sempre che chi vuole dimostrare "interesse" per il bene dei cittadini non lo faccia per un tornaconto personale e/o perchè "obbligato" dal sistema.
  • Giovanni Traverso 10 mesi fa
    Buongiorno, Vorrei proporre una riflessione in merito all'articolo di sopra e alle affermazioni di Renzi su "Repubblica fondata sul lavoro". La mia opinione é questa: qual'é il senso della vita? In base alla risposta che ciascuno di noi da, la società prende una certa direzione piuttosto che un'altra. Nel contesto di una società protestantizzatasi, in cui la tensione verso gli orizzonti della vita nell'al di lá si sono fortemente allentati, ogni dinamica é stata focalizzata intorno al mondo del lavoro, sia da parte di coloro che intendevano difendere la dignità dei lavoratori (socialisti vari), sia da parte di coloro che vedono nel lavoro indefesso un' opportunità per accrescere il proprio patrimonio a dismisura (liberali vari). Oggi ci troviamo orfani di una dimensione e visione della vita comune, avendo perlopiù rigettato gli insegnamenti dei nostri padri, della chiesa e della società cristiana, ma con una forte pressione quanto al doverci impegnare nell'etica di una laboriosità sganciata da ogni prospettiva ultra terrena. Sembra che il fine del lavoro sia quello di ottemperare il primo articolo della nostra costituzione. Quasi che la repubblica debba venire prima di noi, e non sia al nostro servizio , per migliorarci. Ma noi asserviti alla repubblica. Ora, vorrei esprimere un concetto chiaro da uomo libero: io, Giovanni Traverso, ripudio la repubblica italiana e non intendo porre la mia vita al servizio di una società che ha inteso distruggere la legge divina nelle sue fondamenta, garantendo il diritto alle donne di seppellire i propri figli nel grembo, ai coniugi di recidere il patto nuziale , ai giovani di abusare dei propri corpi senza alcun freno alle loro passioni. Io sputo sul primo articolo della costituzione italiana e mi dichiarò apolide, e sulle affermazioni di quel nefasto politico, ibrido di sfrenato liberalismo e opportunismo, di nome Matteo Renzi invoco ogni conseguenza da parte di chi detiene il diritto.
  • Paolo Garilli 10 mesi fa
    Io uno scopo nella vita ce l'ho da un pezzo: "sostenibilità dell'esperienza umana", ci lavoro da anni, non ci dormo la notte; e i risultati ci sono! Ma sono un insegnante disoccupato Se Elon Musk mi aiutasse a pagare le bollette potrei continuare al suo fianco e magari lavorare per lui!!!
  • Kival Mulino Utente certificato 10 mesi fa mostra
    In base all’articolo 4 della Costituzione “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto”, appena il S.O. consentirà “un programma deciso dagli iscritti”, proporrò un LAVORO DI CITTADINANZA. Proporrò che, coerentemente con la Democrazia Diretta, spetti ai cittadini di ciascuna Regione individuare Direttamente i Lavori utili sia per la manutenzione e la valorizzazione del territorio sia per i servizi alle persone che ci vivono, comunicandoli poi a Uffici Comunali per l’impiego, capaci di distribuire ogni lavoro non a robot ma a disoccupati competenti nel settore, a cui non dispiaccia lavorare. Per reperire i fondi necessari a remunerare dignitosamente il -Lavoro di cittadinanza-, poichè ritengo che la riserva aurea appartenga al popolo, proporrò che essa venga custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei PortaVoce, abbia il compito di stampare la quantità di - moneta del popolo italiano – necessaria allo scopo.
    • Filippo 10 mesi fa mostra
      Come prossimo nik ti consiglio di firmarti : disfattista,seminazizzania,delirossessivacompulsiva o pagatadalpd. Ciao ^ - ^ clicccccccc
    • Kival Mulino Utente certificato 10 mesi fa mostra
      Ciao Nello, per rompere le balle non mi paga nessuno, non è il mio lavoro, è volontariato. Posso chiederti che lavoro fai tu?
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa mostra
      secondo me , ci sarebbe molta gente .. che sarebbe meglio pagare per stare a casa .. piuttosto che stare sul lavoro a rompere i coglioni .. ho l'impressione che tu sia uno di quelli ... -_-
  • John Buatti 10 mesi fa
    ____ voglio sapere chi comprerà i prodotti dei robot, visto che sono stati prodotti per la gente ...ma la gente non ha i soldi per comprarli perché sono stati rimpiazzati dai robot! forse li compreranno i robot ?
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      ..tra i pochi.1/2 : ERRATO. ..tra i pochi. : CORRETTO
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      Potrebbe avvenire questo : potrebbero crearsi chiamiamole :”elìte imprenditoriali finanziarie dominanti “ che in seguito chiamerò :(e.i.f.d.),le quali daranno modo ad un certo tipo di società economica di poverta’ (popolo di manodopera che in seguito chiamerò p.d.m.), ragionevolmente esistere. Parlando di un mondo futuro, ai limiti della tecnologia estrema e paradossale,.. quasi utopistico …ma non impossibile, si potrebbe arrivare al crearsi in determinate zone della nazione ,certe aree private che chiamero’: (a.p.) , di determinate dimensioni e di proprietà delle “(e.i.f.d).”con il solo scopo di arricchirsi in proprio…ed in modo smisurato. Tali (e.i.f.d.) proprietarie di eventuali macchine in 3D e robots evolutissimi potrebbero produrre tutta la ricchezza di altissimo livello, energia rinnovabile compresa , che tali èlite abbisognano escludendo i cittadini facenti parte della “(p.d.m)” Questo potrebbe avvenire senza che ci sia bisogno di uno scambio di moneta all’interno delle “(a.p.)” in quanto la ricchezza creata in modo smisurato per pochi ,verrebbe espressa in modo condiviso tra i pochi. 1/2 La ricchezza come la intendo io, non è altro che la realizzazione di beni e servizi nonche’ produzione alimentare, per l’utilizzazione ed il consumo degli individui. Questa ricchezza se prodotta da un insieme di individui delle (e.i.f.d. +p.d.m) con manodopera o semplici automatismi , la stessa potrebbe essere condivisa tramite un reddito di cittadinanza (moneta) e distribuita, sia in un modo diciamo consumistico estremo o in modo povero alle p.d.m.equindi tra i produttori che con la loro manodopera…o automatismi semplici han contribuito a crearla . Continua 1 / 2
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      Ma se la ricchezza viene interamente creata nelle (a.p.) dalle (e.i.f.d.) tramite i suoi Robots..ne risulterebbe completamente escluso il contributo dell’insieme di persone costituenti la (p. d.m.) annientando il mercato della stessa popolazione …impoverendola all’inverosimile portandola alla sudditanza completa a favore delle (e.i.f.d.) Tale sudditanza ed impoverimento, secondo il mio parere non sarebbe neanche in grado di sostenere per i cittadini della (p.d.m.) quel minimo di economia di sostentamento base per vivere. La ricchezza in genere creata, è un “risultato di un benessere” costituita da servizi e beni anche alimentari che può essere prodotta da manodopera o da automatismi…e la stessa dovrebbe essere normalmente usufruita tra chi ha contribuito a crearla nelle forme di mercato che conosciamo. A mio modesto parere, i cittadini della (p.d.m.) potrebbero essere ESCLUSI da una forma di mercato ,in quanto non facenti parte di una produzione di ricchezza ad esclusivo carico e favore dei cittadini costituenti le (e.i.f.d.). Quindi se non si faranno delle leggi a favore dei popoli per tassare i robots o quantomeno che lo stato stesso diventi comproprietario degli stessi e quindi facente parte della produzione ..il mercato per molti potrebbe sparire senza che i pochi ne risentano in modo negativo Purtroppo !!!!! 2/2
  • Toto A. Utente certificato 10 mesi fa
    @ ALDO B. http://www.ansa.it/sardegna/notizie/2016/09/15/spartite-provette-dna-sardinessun-furto_24397925-5fdc-407e-acdc-53ffe7294127.html Spero Ti possa consolare !!! Cordialità
    • Aldo B. 10 mesi fa
      L'italia può riavere ancora quei DNA con futuri prelievi in corso ma per non avere incidenti diplomatici persi già in partenza hanno preferito insabbiare. I traffici internazionali ci sono sempre stati in Italia e quando un magistrato li scopre rischia male. Il caso del giudice Carlo Palermo non ti fa venire in mente nulla? Solo per citare un caso. No, non ci deve consolare affatto! Quelle sono le notizie deviate di regime per mettere in sordina una cosa che è più grave di quanto si pensi.
  • Fabrizio Salvini 10 mesi fa
    Droghe Evidentemente e' grosso problema anche da Voi, causa First Pusher Obama di Afghanistan. Cosa piu' saggia e' TERAPIA DUTERTE. 1) uscire da USA e chiedere aiuto a China 2) spaventare drogati con UCCISIONI EXTRAGIUDIZIALI (non troppe, mediatiche piu' che reali) alla Cesare Beccaria 3) allora China Vi aiutera', causa Oppio nel passato sanno bene come fare Ma perche' Vi do' buoni consigli quando volete suicidarmi? Maledetti...
  • John Buatti 10 mesi fa
    ______il PD fa fallire l'Alitalia ....ma come? c'era andato Renzi poi Bersani poi Letta a prendere i soldi dagli arabi di Etihad per l'Alitalia cioè €600 milioni in cambio di 1200 licenziamenti in Alitalia ed ora l'Alitalia è fallita una second volta ? http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/06/02/alitalia-etihad-fa-filtrare-il-suo-ok-investimento-da-600-milioni-tempi-incerti/1009337/
  • gianluca bigarelli 10 mesi fa
    il reddito di cittadinanza organizzando sul territorio squadre di lavoro per tutelare ambiente e territorio,tenere pulite le citta facendo in modo che ognuno a turno faccia la sua parte.il lavoro mobilita l'uomo,stare sul divano lo porta in depressione.facendo in questo modo si potrebbe risparmiare nei costi di tutela territorio.le persone hanno esperienze lavorative in tutti i settori.ORGANIZZANDO BENE TUTTO PUO' ESSERE UNA RISORSA PER IL PAESE.
  • Massia Ellecibò Utente certificato 10 mesi fa
    Soltanto le menti ottuse non si rendono conto dell'aumento esponenziale della velocità con cui le innovazioni entrano nella quotidianità. Se non le prevedi, se non le studi sei tagliato fuori ed impreparato. I partiti preistorici sghignazzano quando sentono parlare del Reddito di cittadinanza, da anni tema centrale dei 5S. Non si rendono conto che se siamo dietro pure alla Grecia è colpa delle loro menti arrugginite. Che tristezza mista a vergogna...
  • John Buatti 10 mesi fa
    ______ sono cose brutte queste: spaccio cocaina a Roma: .....Le organizzazioni stanziate in Spagna e in Olanda, in particolare, trasportano hashish e cocaina, via mare a bordo di container o via terra sui camion. La cocaina proveniente dal Sud America giunge prevalentemente via mare, occultata in container o per i quantitativi minori attraverso la rotta aerea, con la complicità di personale dello scalo aeroportuale per il recupero». Le principali piazze di spaccio romane «si trovano a Tor Bella Monaca, San Basilio, la Romanina e al Pigneto. Le prime si presentano come piazze chiuse, caratterizzate dall’uso di sentinelle, ostacoli mobili e fissi (come inferriate), l’utilizzo di telecamere e l’esistenza di edifici che - da un punto di vista urbanistico - garantiscono un controllo delle aree di spaccio. Il quartiere del Pigneto, invece, è teatro delle cosiddette piazze aperte, con un commercio degli stupefacenti dislocato nelle strade e nei vicoli dei rispettivi quartieri». Ma la situazione più brutta è a Tor Bella Monaca, dove c’è «il più alto indice di disagio socio-economico, pari a 73,6 su 100». In questo contesto «numerose organizzazioni criminali fanno affari con il narcotraffico. [...] http://www.iltempo.it/cronache/2016/10/04/news/cosi-23-gang-si-sono-spartite-le-piazze-della-droga-a-roma-1022154/
    • Carlo A. Utente certificato 10 mesi fa
      Meglio la droga di stato.....ovvero venduta in farmacia a poco prezzo.......voglio così vedere dove si rivolgera' la malavita. Forse con le rapine in banca e uffici postali?? Va bene e noi introdurremo il denaro virtuale che con una tesserina uno puo' fare acquisti dove vuole.....e per dare il soldino all'extra comunitario di turno??? beh gli comperi un panino......................
  • Kival Mulino Utente certificato 10 mesi fa mostra
    OT @ Massimo “ Prima ti chiamavi Pallida, poi Nella, poi Sebastiana, poi Carmela ... cambiano i nomi ma la sostanza resta. “ E’ chiaro che la sostanza resta, non cambio nick per cambiare maschera o personaggio, come invece fa qualcun altro. Credo tu sappia che il mio nome è Daniela e che attualmente sto usando il 136° nick perchè i precedenti 135 sono stati bannati dalla censura del Blog. Proprio la censura di quel Blog che chiede - una mobilitazione costante e permanente per difendere la libertà di espressione in Rete - Mi pare ovvio che quando sul Blog non si banneranno più le voci critiche e si difenderà la libertà di espressione, io non sarò più costretta a cambiare nick per esprimermi. “ Perché non ci lasci in pace? ” A nome di chi parli? Chi dovrei lasciare in pace e perchè ? “ Sono diecimila commenti sempre gli stessi in malafede e solo per creare zizzania e screditare il Movimento con le tue supposte incoerenze nostre. ” La zizzania e la malafede le supponi tu, dal tuo punto di vista. Io invece vedo incoerenze che screditano un Movimento il quale, a parole, si definisce orizzontale e trasparente, senza capi né padroni, mentre di fatto ci sono vertici e padroni che decidono nelle segrete stanze, consentendo al massimo inutili e non verificabili Si – No a quanto già deciso. Poichè non vedo cosa ci sia di rivoluzionario né in decisioni calate dall’alto, né in un partito padronale, la mia critica ha l’Obiettivo e la Finalità di creare un trasparente dibattito nel merito, un confronto democratico che, vertici permettendo, sia efficiente ed efficace a Testimoniare quel metodo e-democracy anti delega, proprio come indicato nel Non Statuto. Buongiorno!
    • Nello R. Utente certificato 10 mesi fa mostra
      che pallone gonfiato .. che sputa sul lavoro degli altri
    • Kival Mulino Utente certificato 10 mesi fa mostra
      p.s. quando poi “verranno regolarmente recepiti i miglioramenti richiesti dagli utenti iscritti al M5S che saranno gestiti per ogni funzione da responsabili eletti nel M5S.” da utente iscritta al M5S richiederò che la - funzione decisionale Vota - sia Coerentemente idonea a Testimoniare la Finalità e la Trasparenza del M5S leaderless - orizzontale, ovvero che i responsabili della funzione decisionale Vota siano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti - Garantire la Trasparenza con una Piattaforma OPEN SOURCE affinché ad ogni iscritto sia garantito proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno. - Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum. - Trasferire alla funzione Vota le proposte elaborate/definite dagli iscritti in 15 giorni di discussione e approvate da almeno il 5% degli iscritti. - Inserire nel Programma le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti. - Informare tempestivamente gli iscritti sia sulle proposte in discussione sul Forum, sia sulla data della votazione di quelle approvate. - Pubblicare mensilmente sia il numero aggiornato degli iscritti sia, come stabilito dalle norme sulla Trasparenza (legge 6 luglio 2012 n. 96) i documenti su entrate - uscite del M5S (il Movimento politico nato nel 2009) pubblicando poi il Bilancio annuale, regolarmente certificato. Proporrò inolltre la candidatura di Pistono come supervisore tecnico. https://youtu.be/EUiFUhLQUQ4
  • Claudio Manna 10 mesi fa
    L'intelligenza artificiale (IA) e i robot ad essi collegata non sono quasi certamente cose eludibili. Le conseguenze potrebbero essere notevolissime per il lavoro e l'economia ma abbiamo risorse importanti specialmente in Italia come ad esempio la produzione di beni e servizi unici collegati con il nostro passato e la tradizione. Lo spirito della persona che si esprima nella fede o nell'arte, ma anche nella relazione umana vera difficilmente potrà essere sostituito dall'intelligenza artificiale. Immaginiamo tuttavia che IA e robot con l'utilizzo anche di materiali provenienti dalla bioingegneria potrebbero portare alla costruzione di umanoidi dotati di pelle e sembianze o anche comportamenti assolutamente simili a quelle delle persone che conosciamo. Ecco quella sarebbe una sfida ulteriore ma anche qui confido nelle risorse del nostro spirito Dipenderà molto dal senso di responsabilità con cui soprattutto i cittadini potranno governare questi cambiamenti
  • John Buatti 10 mesi fa
    ____1) Così 23 gang si sono spartite le piazze della droga a Roma Spacciatori, vedette anti-sbirri, violenze, sparatorie Ecco i «fortini» dove si può acquistare qualsiasi veleno Il mercato romano dello spaccio di sostanze stupefacenti è il più redditizio d’Italia. Sarà per questo che se lo contendono 23 clan e sulle rispettive "piazze" vigilano occhiute sentinelle, vedette addette alla tutela dei vari pusher, da mettere al riparo dalle incursioni delle forze dell’ordine. Una lotta senza quartiere dopo la lunga faida che ha lasciato scie di sangue per il dominio di un mercato romano nel quale, appunto, sono ben «23 le organizzazioni dedite al narcotraffico nei diversi quartieri che compongono il territorio capitolino», come quantifica il Rapporto "Mafie nel Lazio". Secondo il monitoraggio «il narcotraffico e il controllo delle zone dello spaccio al dettaglio a Roma sono comparti di elevato interesse per i sodalizi criminali e difficilmente le organizzazioni impegnate nel settore possono trovare livelli di smercio degli stupefacenti superiori a quello che il mercato romano può assicurare», spiega la Direzione nazionale antimafia nella sua relazione annuale. Un primato confermato anche dai numeri: «Con riferimento al 1° semestre 2015 nella sola provincia di Roma sono state svolte 1125 operazioni di polizia con il sequestro di 1611 kg di stupefacente, dati nettamente superiori a quelli registrati in altre importanti realtà territoriali». E le indagini della Dda di Roma confermano «come la ’ndrangheta possa certamente definirsi leader nel settore del narcotraffico». Anche se il business romano è talmente grande che «è in mano a tutti i gruppi criminali presenti: le mafie tradizionali, quelle autoctone e infine le mafie straniere o etniche. segue http://www.iltempo.it/cronache/2016/10/04/news/cosi-23-gang-si-sono-spartite-le-piazze-della-droga-a-roma-1022154/
    • John Buatti 10 mesi fa
      3) Le indagini evidenziano la presenza della famiglia Casamonica, di esponenti dei Moccia e dei Gallace della ’ndrangheta. Nello stesso contesto criminale operano anche le consorterie riconducibili a famiglie locali, storicamente inserite nel narcotraffico romano: si va dal gruppo Damiani-Fabietti, alle famiglie Corrado, Sparapano e al sodalizio guidato da Stefano Crescenzi, sino a quello di Manolo Monterisi e del gruppo Capogna. Dalle carte giudiziarie si evince anche l’operatività del clan Leonardi di Secondigliano». Mentre le indagini della Dda hanno riscontrato «forti collegamenti tra il gruppo Damiani-Fabietti e il clan Gallace e l’associazione criminale guidata da Manolo Monterisi è risultata in contatto con la famiglia di Afragola dei Moccia». Anche a Borghesiana il business «è in mano ai clan dei Casamonica, mentre a Torre Angela risulta operativo il clan Gallace, in stretta simbiosi con la famiglia Romagnoli». A San Basilio, invece, «a gestire il business è da anni saldamente la famiglia Primavera mediante la collocazione di vedette statiche e dinamiche, addette alla sorveglianza e ad indirizzare i clienti, pronte ad avvisare gli spacciatori del passaggio delle forze dell’ordine». http://www.iltempo.it/cronache/2016/10/04/news/cosi-23-gang-si-sono-spartite-le-piazze-della-droga-a-roma-1022154/
    • John Buatti 10 mesi fa
      2) Questa molteplicità di interessi criminali dà vita a un mercato in fortissima espansione ed estremamente remunerativo in cui le mafie creano join-venture per cercare di gestire i traffici e gli enormi proventi che ne derivano. Molteplici rotte del narcotraffico internazionale puntano sulla Capitale e a vendere le sostanze in arrivo dai diversi Paesi provvedono reti criminali, spesso collegate fra loro. Le organizzazioni stanziate in Spagna e in Olanda, in particolare, trasportano hashish e cocaina, via mare a bordo di container o via terra sui camion. La cocaina proveniente dal Sud America giunge prevalentemente via mare, occultata in container o per i quantitativi minori attraverso la rotta aerea, con la complicità di personale dello scalo aeroportuale per il recupero». Le principali piazze di spaccio romane «si trovano a Tor Bella Monaca, San Basilio, la Romanina e al Pigneto. Le prime si presentano come piazze chiuse, caratterizzate dall’uso di sentinelle, ostacoli mobili e fissi (come inferriate), l’utilizzo di telecamere e l’esistenza di edifici che - da un punto di vista urbanistico - garantiscono un controllo delle aree di spaccio. Il quartiere del Pigneto, invece, è teatro delle cosiddette piazze aperte, con un commercio degli stupefacenti dislocato nelle strade e nei vicoli dei rispettivi quartieri». Ma la situazione più brutta è a Tor Bella Monaca, dove c’è «il più alto indice di disagio socio-economico, pari a 73,6 su 100». In questo contesto «numerose organizzazioni criminali fanno affari con il narcotraffico. segue http://www.iltempo.it/cronache/2016/10/04/news/cosi-23-gang-si-sono-spartite-le-piazze-della-droga-a-roma-1022154/
  • Chip En Sai Utente certificato 10 mesi fa
    Che vogliamo di più?!... stiamo andando verso la felicità! .-|||
    • Noè SulVortice Utente certificato 10 mesi fa
      Un problema grosso della nostra società e che le persone rincorrono i soldi per raggiungere la felicità. Invece dovrebbero concentrarsi più sul traguardo (la felicità) che ai sistemi per raggiungerlo. Vedo intorno a me persone che non riescono a godere delle ricchezze che continuano ad accumulare ed è assurdo!
  • Franco Mancini 10 mesi fa
    Signori, la tecnologia va avanti. Noi non la fermeremo. Quello che più mi spaventa è che abbiamo un governo vecchio in tutti i sensi e ci faranno perdere tempo e denaro... E i problemi cresceranno. Che dite il popolo italiano lo capirà? Siamo noi i veri responsabili di tutto ciò e non potremmo lamentarci. Avanti verso una programmazione seria per tutti per il futuro dei nostri figli.
  • John Buatti 10 mesi fa
    _________ non prendo droghe perchè non mi servono ne mi piacciono poi per essere felici basta un panino un bicchiere di vino la ragazza e soldi quanto bastano.... ma vi posto questo per farvi vedere la malattia che degrada Roma Milano Catania Palermo Napoli Bologna Rimini Ascoli Piceno....e molte altre ecco come titola --- I 10 posti dove trovare erba a Roma quando sei disperato Quante volte è capitato di avere una voglia matta di farsi una canna e nessuno a cui chiederla? Quando siamo disperati potremmo fare qualsiasi cosa pur di soddisfare la nostra voglia, e quindi ecco 10 posti in cui quasi a tutte le ore del giorno potete calmare la vostra scimmia se il vostro pusher è a Berlino o se non vi risponde su Whatsapp. Una guida completa per i fattoni disperati alla ricerca della canna perduta.[...] http://www.theromanpost.com/2015/02/i-10-posti-dove-trovare-erba-roma-quando-disperato/
    • Noè SulVortice Utente certificato 10 mesi fa
      Il fenomeno esiste e va regolamentato. Io non fumo anche perchè la cosa si scontra con i miei polmoni di nuotatore ma ho degli amici che fumano, persone rispettabilissime colte ed intelligenti. Sinceramente non ho nulla contro chi fuma , ognuno dovrebbe essere libero di scegliere. Se poi ti riferisci ai disagi giovanili non ti preoccupare perchè un adolescente troverà sempre un modo per evadere e a volte se non lo trova si ammazza pure. L'articolo del link poi e prorio scarso di contenuti.
  • Antonio* D. Utente certificato 10 mesi fa
    LORO,Il Robot, l'hanno inventato tanti anni fa: LAVORATORI! Se avete dignità di uomini e coscienza di padri, di sposi, di fratelli, guardate intorno a voi, nel popolo che lavora e soffre; guardate nelle povere famiglie vostre, e un grido vi sorgerà dal cuore: “ Perché noi che produciamo ogni ricchezza, soffriamo ogni miseria?... Perché i ricchi che nulla producono, passano la vita in orgia continua?” E se a queste domande del cuore rispondete con il buon senso, questo concluderà per voi che per diritto di natura e per diritto di lavoro, siete i padroni di tutto, e figli veri della grande famiglia umana, a questa grande famiglia restituirete l’intero patrimonio sociale, quando lo avrete rivendicato da chi, senza merito, lo sfrutta. E sarà questa l’ultima guerra. Dopo, ma dopo soltanto, verrà la pace, la vera pace sociale, e la fraternità vera, tra il benessere e la libertà. Manifesto Anarchico.
  • claudio a. Utente certificato 10 mesi fa
    Stamattina guardate le dichiarazione del capo della cosiddetta sinistra. http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/renzi-bene-il-jobs-act-serve-un-lavoro-di-cittadinanza-_3058806-201702a.shtml Invece il PD e tutta la sua storia sono complici e corresponsabili insieme a tutta la politica dello sfruttamento e il ricatto perpetuo ai lavoratori italiani. http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/puglia/bracciante-morta-lavorando-nei-campi-sei-arresti-per-caporalato-in-puglia_3058292-201702a.shtml Il reddito di cittadinanza o di dignità è solo una protezione per i cittadini italiani, a chi dice che ci deve essere solo il lavoro per chi è fortunato è complice e corresponsabile di chi rischia la vita per portare pochi euro a casa. Il PD e le sue derivazioni sono bravi solo a farsi pubblicizzare 12 mesi all'anno senza pausa e a fare guerra di bande e potere. http://www.corriere.it/politica/cards/tra-sigle-scissione-storia-sinistra-lunga-secolo/primo-partito-socialista-1892_principale.shtml#
    • claudio a. Utente certificato 10 mesi fa
      Il PD e tutti i partiti politici che non vogliono il reddito per proteggere i più deboli non sono solo corresponsabili e complici di chi sfrutta i lavoratori, ma sono complici e corresponsabili di tutti quei giovani o che se ne vanno via dall'Italia o che prendono cattive strade x pochi euro, e sono altrettanto colpevoli di tante donne italiane che possono essere nostre sorelle o mamme che si vendono x necessità di sopravvivenza x pochi euro.
    • Giovanni Borghini 10 mesi fa
      Mi dispiace perche` viene da Renzi che e` stato in America a sentire cosa dice la sinistra radical chic, ma il lavoro di cittadinanza e` molto meglio del reddito di cittadinanza. Dovrebbe essere usato dallo stato e gli enti pubblici per fornire servizi essenziali alla cittadinanza, pagato dignitosamente. Io non credo che Renzi lo farà` mai ma gli economisti americani stanno proponendo questo. Il reddito di cittadinanza non funzionerà a meno che si stabilisce un sistema di controllo mastodontico per evitare gli abusi, che costerebbe molto di più` del reddito di cittadinanza stesso. In Inghilterra gli abusi sono immensi e il governo attuale fatica a regolare i cosiddetti "benefits", perché` il lavoro paga meno che i benefits, no c'e` nessun incentivo a cercare lavoro. Qui i UK le cose stanno cambiando, se ne sono finalmente accorti dopo 40 anni, ma non Facciamo in Italia gli stessi errori per favore.
  • Aldo B. 10 mesi fa
    Il reddito di cittadinanza non serve solo a chi sta in stato di bisogno sociale di prima necessità per postare a casa un pasto decente ma anche a coloro che vogliono svolgere lavori intellettuali socialmente utili e spesso snobbati dal mondo accademico: artisti, poeti, scrittori, studiosi, ricercatori autonomi ecc. Per quanto riguarda il post e la robotica, io credo che finché non faranno un robot che sudi quando lavora e che sogni quando dorme, non credano i cervelloni di aver raggiunto o superato l'uomo. L'uomo ha in se uno spirito vitale e unico che mai e poi mai i robot potranno avere.
    • Aldo B. 10 mesi fa
      Eposmail io ho chiuso il commento contro chi ( e lo so per certo!) dietro a questa fantomatica robotica che viene candidamente presentata come sostituzione della manodopera dell'uomo, in realtà nasconde un smanioso delirio di onnipotenza che tu non puoi nemmeno immaginare: se non ci sei dentro. Inoltre stanno pure cercando di raggiungere persino l'immortalità attraverso l'elisir di giovinezza. Ti ricordi quando hanno rubato tutti i DNA in Sardegna a Ogliastra ? Beh, ora si sa che dietro c'è stato un vero e proprio Commando para-militare. Hanno l'arroganza di volersi sostituire a Dio. Più arroganti che intelligenti = molto pericolosi.
    • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
      ..giusta la tua prima parte del commenta, Il robot dovrà sostituire la manodopera e non l'animo umano
  • Eposmail. ,, Utente certificato 10 mesi fa
    AL PIANETA OCCORRERANNO : REDDITO DI CITTADINANZA e MENO FIGLI. Non ci si riproduce come i TOPI, effettuare un controllo delle NASCITE grazie.
  • Chip En Sai Utente certificato 10 mesi fa
    Sarà inevitabile! .-|||
    • Chip En Sai Utente certificato 10 mesi fa
      "... un programma di UBI..."?!... °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Uhm!... proverò a chiedere alla mia UBI banca se sia possibile avviarmi un "programma" di *mutuo di cittadinanza* per la casa! .-)))
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus