Microcredito 5 Stelle in Abruzzo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Andrea Colletti

Ciao a tutti, come sapete noi del M5S, deputati ma anche consiglieri regionali, restituiamo i soldi alla collettività per fare dei progetti di microcredito per aprire delle nuove attività, o per aiutare delle attività che sono già in essere da massimo 5 anni. Spesso ci hanno detto che non servono a nulla questi soldi, che non si sa dove vanno a finire. Però possiamo darvi un esempio di dove sono andati a finire qui in Abruzzo i nostri soldi.
Un cittadini abruzzese ha aperto una sua attività innovativa che riguarda i droni, con i soldi che abbiamo restituito attraverso il circuito del microcredito, e ce ne può parlare direttamente lui, si chiama Roberto della Facs Droni: "Mi sono informato e sono riuscito a trovare, tarmite il Microcredito di Pescara, tramite loro la banca, e poi sono riuscito ad avere questo fondo grazie ai 5 stelle di cui io sono anche simpatizzante. Ma questo fondo lo possono prendere tutti, anche i non simpatizzanti! Mi sono fatto coraggio e ho detto, proviamoci. Non è stato così lungo da aspettare. Ho trovato anche dei professionisti che mi hanno aiutato nel fare il progetto. In questo negozio soprattutto vendita di droni per hobby e speriamo per lavoro. Io sono anche operatore abilitato Enac, in Abruzzo siamo dieci, possiamo fare lavori di foto, video, per i Comuni, per le pro loco, per i capannoni industriali, per le frane, dove c'è stato un terremoto, noi col drone possiamo andare. Facciamo anche manifestazioni sportive, gare, gare ciclistiche. Dobbiamo stare anche attenti, perché come operatori la prima cosa è la sicurezza. Quindi questa è un'attività che può andare anche a favore dell'ambiente, si possono scoprire ad esempio discariche abusive, abusivismo edilizio, si può mappare il territorio, si possono fare le mappature 3D."
Quindi si integra anche con i nostri principi del M5S se sappiamo utilizzare le nuove tecnologie, come possono aiutare. Una piccola dimostrazione di come questi fondi aiutano davvero le persone che hanno un'idea, soprattutto innovativa, e come sebbene ci siano sempre delle difficoltà, ci si può fare quealcosa con questi fondi e si possano aprire delle attività.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Renzo Pozzetti 4 giorni fa
    Anche io confermo che la banca mi ha negato il finanziamento. La richiesta era di solo 10.000 € Il 20 %, ossia 2.000 € li avrei garantiti per contanti. Hanno detto no. Adesso ho pronto il progetto per eliminare i carburanti fossili, riscaldamento, acqua sanitaria, elettricità, navi, automobili , inizio produzione entro il 2017 ! Per un progetto così importante che ce ne così bisogno, dovrebbero tutti interessati far procedere il progetto, invece sono sicuro che non mi daranno niente. Spero che il movimento, capisca l'importanza ecologica del progetto, e ci faccia una riflessione. Costo dell'energia 3-5 cent / KWh Renzo
  • philippe darus rinaudo Utente certificato 4 giorni fa
    CIAO A TUTTI Dio alla fine mi ha mostrato la sua esistenza e il suo amore per noi che bisogno del suo aiuto. . E 'incredibile ma vero caro parente e amico. Se si potesse conoscere il grande servizio che Dio mi ha fatto attraverso quella donna, la signora ANISSA Kherallah che mi ha concesso un sostegno finanziario di ieri, vi assicuro tutto sarai molto, molto gioiosa come sono oggi . E 'finita per i suoi falsi istituti di credito che hanno abusato nostra debolezza. Non cercate oltre i miei amici, è il vero e proprio con questa donna nel timore di Dio e che aiuta veramente. Il suo indirizzo è lo sviluppo. aide@gmail.com! Posso dirvi solo ciò che può essere giusto per voi e muovo di grazie Roberto per me l'invio alla persona giusta. Piacevole giornata a tutti voi
  • Giampiero Carreca 5 giorni fa
    E' una lodevole, quanto, purtroppo, isolata, iniziativa di alcuni parlamentari solo del M5S. vorrei capire meglio come funziona: non sono interessato ad avere il credito poichè per fortuna ho un lavoro, ma vorrei capire quale sia il percorso di questi denari. il parlamentare/deputato/consigliere cede (o è più corretto dire che deposita, avendo come contropartita un profitto tipo cedole dei buoni del tesoro? la domanda è fatta solo per capire e non vuole essere provocatoria) parte delle sue competenze ad una banca che presta il denaro alla piccola impresa che ne fa richiesta: la piccola impresa deve restituire il denaro avuto in prestito come un qualsiasi mutuo visto che è prevista l'applicazione di un'interesse che mi pare vada dal 2 al 7%. E' corretto fin qui?
  • Roby Vavassori 5 giorni fa
    Ok versare dei soldi in un fondo, ma si funge solo da garanzia, i soldi li presta la banca. In ogni modo, anche da garanti, poi quando l'utente restituisce i soldi alla banca, quei soldi continuano a restare in un fondo da garante. In poche parole, sono soldi che girano ipoteticamente, nella realtà restano sempre fermi. E questo non c'entra con il lavoro che m5s porta avanti.
  • carlo di rico 6 giorni fa
    Purtroppo il microcredito è inaccessibile per chi non ha possibilità di garantire il 20% dell'importo richiesto. Tutte le banche da me interpellate mi hanno chiesto la garanzia personale di un soggetto terzo bancabile per il 20% dell'importo richiesto. Questo, per trasparenza, si dovrebbe scrivere in partenza in modo da non far perdere tempo a nessuno. Quindi, come qualsiasi altro prestito, le banche chiedono garanzie. Io non ho nessuno al mondo che può garantirmi il 20%... pertanto per me è inaccessibile. Saluti.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 6 giorni fa
    Sarà pure una politica da formiche, ma loro sono più' solidali di noi e quindi più' forti.
  • Domenico Stamati Utente certificato 6 giorni fa
    Rimanere indifferenti equivale ad essere complici. www.area-75.com/area75/messaggi/messaggio 5a.html
  • Laura Pavesi 6 giorni fa
    Ho chiesto questo tipo di aiuto ma mi hanno rimandato alla mia banca. Non ho avuto modo di avere nessun appoggio e aiuto. O sono io che non ho capito o la cosa con me non funziona... Ho dato in affitto d'azienda la mia attività e mi trovo con affittuari che non pagano me e nemmeno l'affitto dei muri,ho chiesto aiuto per sostenere le spese legali e poter pagare gli affitti nel frattempo che la legge,con i suoi tempi,riesca a farmi rientrare in possesso del mio locale,sfrattando gli attuali gestori. Nel frattempo ovviamente la proprietaria dei muri ha sfrattato anche me. Il debito sale e la responsabile chiaramente rimango io. A chi posso quindi chiedere aiuto per non perdere la mia azienda!!!!
  • Renzo Pozzetti 6 giorni fa
    Il contributo dei parlamentari in sostegno alle micro industrie, è una cosa distintiva del movimento, ma anche la lotta all’inquinamento degli inceneritori, delle discariche, all’inquinamento dei carburanti fossili. Quando 6 anni fa diventai attivista del movimento incominciai a dedicare molto tempo a fare quello che potevo fare meglio, cercare di eliminare l’uso dei carburanti fossili. Lo studio è finito. Il nuovo segretissimo sistema solare rende autonoma l’abitazione, i la palazzina, per ogni necessità di energia: riscaldamento, acqua sanitaria, elettricità. Costo dell’energia 3 cent KW/h per il riscaldamento, e 5 cent per l’elettricità . Autonomia: 1 mese di assenza del sole con accumulatore di serie , con accumulatore aggiuntivo 2 mesi . ( abitazione da 80 mq, nord Italia) Capacità dell’accumulatore di serie 500 KW/h, con accumulatore esterno 1000 KWh ( 1 MWh). Rendimento: 4 volte meglio del fotovoltaico per produrre energia elettrica 6 volte meglio del fotovoltaico per il riscaldamento NESSUN SISTEMA CONSENTE DI IMMAGAZZINARE L’ENERGIA A DICEMBRE ED UTILIZZARLA A FEBBRAIO Costo sistema : 12.500 € (Abitazione di 80 mq.) Costo sistema sotto equipaggiato per solo riscaldamento: 6900 € Tutti i tagli di potenza possibili. Partendo ora a finanziare il progetto , i primi sistemi saranno pronti ad ottobre. Nel 2018 sarà pronta la movimentazione di natanti, a fine 2018 sarà pronta l’auto a trazione solare Autonomia standard 2 mesi di assenza del sole con un uso medio di 5 ore al giorno. Costo stimato un 12.000 – 15000 € CARBURANTI FOSSILI ELIMINATI, CON ANCHE UNA FORTE RIDUZIONE DEI COSTI DELL’ENERGIA. Il pallino in mano nientemeno chi è realmente interessato all’eliminazione deli’inquinamento ambientale. Grillo a una cosa così rivoluzionaria è molto interessato, ma non riesco a raggiungerlo: a Gianmarco Corbetta del
  • antonello c. Utente certificato 6 giorni fa
    Caro Colletti potresti dare delucidazioni sullo sponsorizzare l'attività di consulenze Legali Private mediante il tuo profilo pubblico di Fb .. cos'è non ti bastano gli spiccioli percepiti come Parlamentare - sollevo il termine portaVoce - nel nostro M5S ? Hai provveduto ad affiggere la targa che mostra le foto del tuo ufficio nel Palazzo presso il vostro studio ? E lo so , i denari non bastano mai .. Ps se poi vorreste inserire su Sharing il Regionale - Abruzzo , in modo che la Rete attiva M5s potrà farsi un'idea propria di cosa avviene nella Regione che é tanto benefica con le proprie restituzioni ;)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus