L'Europa è guidata dal re dell'evasione fiscale di Stato

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Europa

La pistola fumante è arrivata. Il quotidiano britannico The Guardian ha pubblicato nuove rivelazioni sull'operato dell'attuale presidente della Commission europea Jean-Claude Juncker quando dal 1995 al 2013 è stato primo ministro del Lussemburgo.

Se nel 2014 lo scandalo Luxleks aveva mostrato i meccanismi di una gigantesca operazione di elusione fiscale praticata da multinazionali e governo del Lussemburgo che aveva fatto perdere miliardi di entrate tributarie ai governi nazionali dei singoli Paesi in cui le multinazionali prevalentemente operavano, oggi abbiamo nomi e cognomi di chi ha architettato questo scandalo: l'attuale presidente della Commissione europea. È lui - secondo l'inchiesta giornalistica - che ha bloccato ogni tentativo di riforma europea di armonizzazione dei sistemi fiscali nei diversi Paesi europei sfruttando il principio dell'unanimità che vige in seno al Consiglio europeo per alcune decisioni.

Secondo il The Guardian:"Juncker ha speso molti anni nel suo precedente ruolo di primo ministro del Lussemburgo bloccando segretamente ogni sforzo europeo di combattere l'elusione fiscale praticata dalle multinazionali". In Europa ci sono Stati che per anni si sono arricchiti sulle spalle degli altri. Juncker rappresenta una contraddizione visto che, nella sua vita politica, ha sempre agito in nome della sua appartenenza nazionale: ha fatto arricchire il proprio Paese alle spalle degli altri partner europei, alla faccia dell'Unione e dello spirito comunitario che lui dovrebbe rappresentare.

Al Parlamento europeo il Movimento 5 Stelle ha presentato una mozione di censura a Juncker bocciata poi dal 'Patto del Nazareno' che governa tuttora l'Europa. Gli stessi che nel primo anno della Commissione TAXE, la commissione specialmente nata con il compito di esaminare le pratiche fiscali in Europa, hanno negato che nello scandalo LuxLeaks il Lussemburgo, e chi l'ha governato finora, abbia avuto una responsabilità politica nell'architettare queste pratiche. Oggi, grazie a una inchiesta giornalistica seria e indipendente, sappiamo che avevamo ragione. Se l'Europa vuole sopravvivere a se stessa deve archiviare gli ultimi 20 anni di furbizie e sopraffazioni. L'Europa deve sfiduciare Juncker.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • piero l. Utente certificato 1 anno fa
    junker sei la vergogna dell'europa e speriamo che anche grazie a te si disintergi VERGOGNA!!!!
  • rolando moliso Utente certificato 1 anno fa
    Felice anno nuovo si. La informiamo che la banca CRÉDIT MUTUEL, ma ha la tua fornitura di prestito di qualsiasi genere. Se avete veramente bisogno di un prestito per la tua attività sviluppata, vi consiglio di contattare il direttore della banca su mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com Ho ricevuto un prestito di 90000 euro in questa banca: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com
  • id &as Utente certificato 1 anno fa
    memories http://bit.ly/1LRUs0x
  • Enrico Nicodemo 1 anno fa
    LADRO...MA ARRIVERÁ ANCHE PER TE IL CONTO!
  • giancarlo ricomini Utente certificato 1 anno fa
    altro ladrone siamo tutti dentro alla gabbia europea e bisogna subire tutto il male che fanno ai popoli
  • MERLO DEMETRIO 1 anno fa
    SI SAPEVA DA TEMPO CHE FOSSE MARCIO .... VORREI SAPERE QUAL 'E IL BURATTINAIO CHE LO HA MESSO LI...SARA ' FIGLIO DI SOROS ANCHE LUI ? IL PREDECESSORE E ' STATO PREMIATO CON UNA CARICA IN UNA BANCA EBREA..... SENTO PUZZA......IL LAVORO RENDE LIBERI..CIAO
    • javier estrada gonzalez Utente certificato 1 anno fa
      Il mio saluto Sincero. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com
  • Giovanni Antonio 1 anno fa
    Basta con le chiacchiere inutili: le soluzioni ci sono! -Uscire da UE ed euro il più presto possibile. -Sovranità Monetaria e Sovranità Nazionale -Fuori dalla NATO -Applicare alla lettera la Costituzione a partire dall'Art.1 -Reddito di Cittadinanza subito a partire da: Pensionati "al minimo" - Disoccupati - Esodati -Aiuti adeguati (non elemosine) alle PMI e alle famiglie per far ripartire il lavoro e il mercato interno, ecc... -Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati clandestini e/o "non aventi diritto" -Al voto subito -2 aforismi sulla povertà: La povertà è una morte lenta! La povertà è la peggior forma di violenza! Grazie per l'attenzione, un saluto a tutti Un Esodato Super-Incazzato.
  • javier estrada gonzalez Utente certificato 1 anno fa
    Buona sera a tutti. Penso che tu abbia ben celebrato ? Io faccio solo la testimonianza di una donna che, a mio aiuto un sacco per un prestito di 8.000 euro questa mattina. Questa donna, vi assicuro che è davvero una mamma che ha il denaro per il cliente e per il popolo, che spiega chiaramente la loro situazione. Il suo nome è ANISSA , francamente, è una buona persona, perché mi è stato soddisfacente oggi, e sono felice di parlarne , all'inizio avevo dubitato, ma ora posso dire che è il vero creditore. Il suo indirizzo è : developpement.aide@gmail.com
  • MAURIZIO SCALMANA 1 anno fa
    MA COME SI FA A PERMETTERE A GRANDI AZIENDE DI PAGARE LE TASSE A PERCENTUALI RIDICOLE IN QUESTI STATERELLI DOVE NON HANNO PRODUZIONI? CAPITE ADESSO PERCHè I LORO CITTADINI SONO SEMPRE DI BUON UMORE?PER FORZA GLI PAGHIAMO NOI LE TASSE!!!Ma che Europa fuori alla svelta!!!Parassiti.
  • Sebastiano TAFARO Utente certificato 1 anno fa
    Il presidente della Commissione DEVE ESSERE ELETTO DIRETTAMENTE DAI CITTADINI. BASTA CON LE NOMINE CONCERTATE NELLE STANZE DEI DETENTORI DEL POTERE!
  • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
    FUORI DALL'UE E DALL'EURO. SUBITO.
  • marco venturi 1 anno fa
    è giusto, come già detto in diversi commenti perseguire i "mali oscuri" dell'Europa e lì dove è malata, infrange ed aggira le regole anche la sua economia e la sua finanza. Bisogna che in nome della competitività si adottino misure diverse non trovare il modo di scappare dalle tasse per poi intascarsele, eventualmente, in proprio.
  • Mario Are 1 anno fa
    Non sono d'accordo! Le imposte sono una rapina a danno dei cittadini. Chi opera per ridurle merita non una censura ma una medaglia. Un esempio:la sanità pubblica è pessima e costa una marea di soldi. Si chiude ed ognuno si fa curare dai medici e strutture private. Ma paga molto meno imposte E' ciò che in USA intende fare Trump. Peccato che in Italia non abbiamo un Trump!!!!
    • nome 1 anno fa
      C'è un Trump in Italia, anche se non ha 3 fallimenti alle spalle in danno dei contribuenti e dei fornitori, ma gli assomiglia molto. Inoltre ha già la fedina penale sporca (meglio di Trump) e ci ha fatto fare un mare di figuracce in giro per il mondo: si chiama Berlusconi
    • egidio moretto 1 anno fa
      La sanita italiana e' pessima perche' c'e' la volonta' di farla diventare Privata, ove si magna di piu' e chi se la prende in cul e' sempre e solo il cittadino. La soluzione e' semplice: bisogna finanziare SOLO la sanita' PUBBLICA e dare la possibilità al cittadino di utilizzare quelle Private da Privato. Se non piace la sanita' pubblica e' libero di utilizzare quelle private (Senza sovvenzioni statali). Quando uscira' fuori dall'ospedale con 45.000€ di conto e un margarita offerto dall'nfermiera prosperosa per un'intervento banale, vedra' che riaprezzera'la vecchia sanità Pubblica. Gli ospedali devon tornare ad essere ospedali, non luoghi ive i manager decidono che sei un costo. Di tanto in tanto qualche troglodita pensa che privatizzare sia sempre la soluzione di tutto. Bene a questi trogloditi consiglio di cambiare paese. La scelta e' vasta nel 3 mondo: US, Colombia , giusto per citare i piu famosi. Buon viaggio!
  • stefano vercesi 1 anno fa
    bisogna creare una commissione di controllo che indaghi in questi centri di potere (non eletti dal popolo) CHE CI CONTROLLANO SENZA VOLER ESSERE CONTROLLATI
  • fiorenzo zavattaro Utente certificato 1 anno fa
    Sfiduciarlo? x niente. se e vero portarlo in tribunale,condannarlo e facendogli restituire tutto il mal tolto, sino all ultimo euro. il popolo europeo dovreppe chiedergli i danni.
  • Fasog Gi 1 anno fa
    Capito l'illuminato paladino europeo, Neocon, così tanto amato e venerato dai ns Leopolli, come fa a diffondere il loro mantra " i ricchi più ricchi, ed i poveri più poveri e sempre di più" ?
  • Gaetano Manca 1 anno fa
    Junker e la sua banda starebbero bene su un patibolo. Ma solo dopo avere loro confiscato tutto. I governi europei sono affollati da gente balorda e sopratutto incompetenti di terza categoria. Basta guardare in Italia.
    • egidio moretto 1 anno fa
      macche patibolo. Gli confischi tutto e gli dai una lista di attesa nelle popolari piu lavoro a vaucher. Son sicuro che personaggi tipo il ministro finto bovaro sarebbero piu che felici di averli qua da noi.
  • Pep Gatto Utente certificato 1 anno fa
    L,'Unione Europea va democratizzata altrimenti sarebbe meglio per noi uscirne soprattutto spezzando le catene della moneta unica! Io il vostro referendum sull'euro l'ho firmato...
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      L'UE è sin troppo PD-emocratizzata. Meglio uscire.
  • max carbone 1 anno fa
    il problema, per me, non è il contenitore (l'Unione Europea), ma il contenuto (Juncker, Barroso ecc...).
    • Giovanni Baldini 1 anno fa
      per questo che il progetto di Grillo è rivoluzionario, finché i politici hanno bisogno di grossi capitali per finanziare le loro campagne eletorali dipenderanno dai potentati economici, banche, industria energetica, armamenti etc., il peggio dell'umanità
  • Sito 1 anno fa
    Il killer in Turchia e sbarcato con moglie e figli ... la pensa che manicomio abbiamo qui e questi signori ancora giocano con le espulsioni adesso sii adesso no . Se non sanno cosa fare diano la parola al popolo come dice la costituzione senza dormire vi portate a casa una media annua di circa 120 000 euro ma di che cosa si sta parlando .... .
  • simona verde Utente certificato 1 anno fa
    L'Europa guidata da un'ubriacone, che volete di più?
  • RAGAZZI ALBERTO ANDREA 1 anno fa
    non solo lui mi sono chiesto perchè a capo della BCE abbiano voluto proprio un italiano lo sappiamo tutti perchè buona notte
  • flavio guglielmetto mugion Utente certificato 1 anno fa
    bUONA SERATA ATUTTI.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
    Lo sapete bene voi, lo sappiamo ormai tutti noi. Il problema non è Juncker, dopo di lui ne arriverà un altro uguale. Barroso è uscito dall'UE ed è stato subito riciclato in una famigerata banca d'affari internazionale! L'Unione Europea è STATA PENSATA per favorire Multinazionali e Banche speculatrici. Dovremmo stupirci perché Juncker è un corrotto che favoriva le Multinazionali? Magari se fosse uscita 20 anni fa una notizia del genere ci saremmo stupiti, ma in era post-Brexit non volere ancora riconoscere che questa fallimentare Unione è pensata per favorire delocalizzazione produttiva, accordi-capestro come il TTIP,abbassamento dei salari, distruzione delle piccole medie imprese e dei ceti sociali medio-bassi è inaccettabile.
  • Pantomima Rossa Utente certificato 1 anno fa
    I paradisi fiscali servono ai politici per mettere al riparo i propri risparmi illecitamente accumulati e per creare le opportune mafie. Cioè chi è veramente ricco porterà in un paradiso fiscale i propri soldi in cambio di un risparmio fiscale ma sarà poi più facilmente tenuto per le palle dai politici stessi che possono decidere di far pressione sul paradiso fiscale come e quando vogliono. Un esempio è Macao con la Cina. Prima di tutto fa comodo agli stessi politici cinesi che mettono al riparo dagli sguardi indiscreti dei loro stessi connazionali le loro fortune mantenendone il controllo. E che dire di San Marino e delle sue fiduciarie che non sia già stato detto? http://www.giornalesm.com/san-marino-le-51-fiduciarie-e-la-lista-delle-800-societa-italiane-mario-gerevini-corriere-della-sera/ Insomma è come scoprire l'acqua calda. Solo un movimento politico nuovo a livello europeo potrebbe portare un cambiamento.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      ...ma quale movimento politico nuovo a livello europeo? FUORI DALL'EURO E DALL'UE SUBITO! SOVRANITA' TOTALE ALL'ITALIA!
  • nicoletta forcheri 1 anno fa
    https://nicolettaforcheri.wordpress.com/2014/11/15/luxleaks-la-doppia-misura-della-doppia-imposizione-nf/
  • giovanni s. Utente certificato 1 anno fa
    LA BORSA?spiegatemi una cosa,come mai io compro 10000 euro di azioni,qualsiasi azione,l azione scende subito,praticamente devi uscire in perdita,anche se il mercato va su,aspetti anche 4 giorni ,non si muove,,,esci in perdita ,quel titolo anche se il mercato scende,ti fa subito + 5 per cento,,,,sono truccati,,,,
  • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
    Mi sa che nessuno abbia capito che juncker, o chi per lui, chiamiamolo anche consiglio europeo (non votato da nessuno) ha poteri legislativi ed esecutivi su prerogative sovranazionali e nazionali, che chiunque venga eletto in italia o altro paese ue, si chiami anche beppe grillo o di battista, l'unica cosa che puo' fare e' recepire e ubbidire ai ditkat che provengono da bruxelles senza fiatare. L'alternativa e' la fine di berlusconi del 2011. Altra europa che tanti idealizzano non esiste, fatevene una ragione (e in coscienza sarete colpevoli del perpetuarsi della crisi, come tutti quelli che la difendono)
  • Francesco Talucci 1 anno fa
    ....Francamente, da Italiano,facente parte di un popolo che è messo cosi male,secondo tantissime classifiche analitiche e statistiche;..non me la sento, di essere tra quelli che "scagliano la prima pietra;"..e nemmeno la seconda ! Mi sento attivo,per ciò che posso,nel MoVimento 5 Stelle, proprio per combattere questa nostra classe politica marcia ed inconcludente, per poter dare ai miei concittadini la possibilità di rialzare il capo,ridare valori e luminosità che lamia terra merita,e per il sacrificio e le ferita di quanti ci hanno creduto....addirittura morendo...non certo per questo attuale periodo..!DOBBIAMO CAMBIARE AL PIU PRESTO...! o
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Juncker dovrebbe essere sanzionato non solo per le sue passate "prodezze" nazionali ma anche per scarso rendimento come Presidente della Commissione Europea. Se la fiducia dei popoli nell'UE e' al più' basso livello storico e' anche colpa sua, delle sue politiche inconcludenti, della sua subordinazione alla Merkel, delle sue promesse non mantenute.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 1 anno fa
    ... di fatto se ne parla il meno possibile ...l argomento scotta
  • Claudio Merli Utente certificato 1 anno fa
    Condivisibili denunce di M5S, ci riguardano da vicino. Faccio comunque notare che Junker non è in questione 'ad personam' poichè è il suo Paese, cioè il Lussemburgo, ad avere una fiscalità di vantaggio. Se poi si passa agli attacchi personali è altra cosa, ricordo ai più che il Presidente designato degli USA, Trump, ha un contenzioso infinito con il fisco del suo Paese, e il presidente russo Putin pare abbia le stesse 'problematiche'. Sicuramente M5S ci informerà con contezza su questi 'paradisi fiscali', che piacciono, pare, un pò a tutti.
    • Giulio Moroni 1 anno fa
      Informati meglio prima di scrivere cazzate e paragonare Trump a quel mafioso che presiede il parlamento Europeo.
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Uscire dall Euro(pa) e' cosa buona e giusta .
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Amen. Concordo in pieno...
  • Federico Luciani Utente certificato 1 anno fa
    Non è che fosse una novità. Comunque il problema dell'UE non è Juncker. Il problema dell'UE è che è l'UE. La nostra Costituzione e il trattato di Lisbona fanno a pugni. L'UE non è riformabile, e lo sapete. fatelo sapere anche ai vostri elettori, o presto non lo saranno più. Compreso il sottoscritto.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      MA QUALE RIFARE E RIFARE? E' COME DIRE: SICCOME L'EROINA FA MALE, ALLORA PROVO LA COCAINA! CHI VUOLE L'UE E CHIEDE PIU' EUROPA, CHI PROPONE DI CEDERE SOVRANITA' AD ALTRA UNIONE DI PAESI, E' UN POVERO MENTECATTO, UN SOIGNATORE O, PEGGIO ANCORA, UN "EUROINOMANE" ALL'ULTIMO STADIO E CHE NON CAPISCE PIU' NULLA! GUARDATEVI INTORNO, GUARDATE LA MISERIA CHE VI CIRCONDA! ALTRO CHE CRISI MONDIALE! TUTTE CAZZATE! SONO GLI IMBROGLI INTERNAZIONALI ORGANIZZATI A BORDO DEL BRITANNIA, SONO GLI APPARTENENTI DEL BILDERBERG, SONO LE DIRETTIVE DELL'UE CHE HANNO FATTO TUTTO QUESTO! E IO DOVREI VOLERE UN ALTRA EUROPA? NO, GRAZIE, IO VOGLIO SOLO UNA NAZIONE AUTONOMA COME GLI USA O LA CINA O LA SVIZZERA O QUELLO CHER VI PARE, CHE NON CHIEDE NULLA A NESSUNO E SI FA VALERE! VOGLIO UNA NAZIONE CON MONETA PROPRIA E SOVRANA! VOGLIO UN ITALIA CHE NON ACCETTA INTROMMISSIONI DA PARTE POTENZE ESTERNE O DI CHICCHESSIA!
    • Federico Luciani Utente certificato 1 anno fa
      Caro Giuseppe C. Siamo europei, certo, e facciamo anche bene a vantarcene, entro certi limiti. E ci sono cose che sarebbe bello continuare a fare insieme (ESA, CERN; non salverei molto altro). Purtroppo Europa ed UE non sono solo dissonanti: sono antinomiche. Se non lo hai fatto, leggiti il trattato di Lisbona - quello vigente. Su Maastricht e Schengen non spreco neanche fiato. Per cui la mia opinione è uscire, disfare. e poi rifare su basi opposte. Sei un mio corregionale, l'Europa dei Popoli e delle regioni ti piace: beh anche a me. Sarà meglio capire in fretta che quella visione è attualmente in fase di espulsione totale dal panorama e dal programma UE. In UE contano i capitali: nient'altro; il resto è cosmetica, è sogno trasformato in incubo. Svegliamoci.
    • Giuseppe C. Utente certificato 1 anno fa
      Caro Federico non so se possiamo fare a meno dell'UE, ma certo non possiamo fare a meno dell'Europa, specialmente in Friuli. Io mi sento Friulano, Italiano e Europeo e spero che il Movimento lotti per un'Europa migliore, leuropa dei popoli e non quella delle banche. Ma più Europa, non meno. Cordiali saluti da un concittadino Sef.
  • byRSM 1 anno fa
    Notizia un po datata, si sapeva da tempo quello che l'etilista e spia USA faceva. Probabilmente a causa delle scintille tra il presidente non eletto da nessuno e il governo Inglese, per via del risultato della Brexit, i britannici l'hanno riesumata. Comunque un'altro bel profilo per far capire di chi stiamo parlando. http://www.voltairenet.org/article179485.html
  • Il Disonorevole Utente certificato 1 anno fa
    CODICE ETICO PARTITO DEMOCRATICO Sì lo so, non ci crederete mai, ma anche il PD ha un codice etico, approvato nel febbraio 2008. Me lo sono letto tutto e per i più coraggiosi riporto il link completo nei commenti. Eccovi un passaggio che trovo molto interessante: "Ciascun dirigente, ogni componente di governo a tutti i livelli, le elette e gli eletti nelle liste del Partito Democratico si impegnano a:assolvere con competenza, dedizione e rigore le funzioni ricoperte, senza cumulare incarichi che precludano di svolgere compiutamente la responsabilità affidata, evitando in particolare, di: assumere o ricoprire contemporaneamente più cariche istituzionali elettive; ­cumulare una funzione monocratica interna al partito con la titolarità di una carica istituzionale monocratica di equivalente o analogo livello territoriale." Quindi ad esempio Roberto Giachetti che è contemporaneamente Deputato PD, Vicepresidente della Camera e Consigliere comunale di Roma va contro il codice etico? Oppure Valeria Valente che è contemporaneamente Deputata PD, Segretaria della Camera e Consigliera comunale di Napoli va contro il codice etico? Per non parlare della Moretti che in soli 3 anni è stata: deputata, eurodeputata e consigliera regionale in Veneto. Si è sempre dimessa per carità, ma moralmente non va leggermente contro il codice etico? E chissà quanti altri che ora mi sfuggono. Link: https://www.facebook.com/ildisonorevole/posts/1284435148292716?pnref=story
    • andrea a44 Utente certificato 1 anno fa
      hai dimenticato la piccoletta frullana
  • Taipan X Utente certificato 1 anno fa
    Fuori dall'Europa anche gli infiltrati come "franco" che vengono sistematicamente raggirati e presi in giro da idioti come juncker. Spediamoli tutti in africa come cibo per leoni.
  • Antonio* D. Utente certificato 1 anno fa
    O ci siete, o ci fate. Ma chi credete che LORO metterebbero alla guida della UE? Non sono mica scemi, LORO.
    • Biagio Palummieri 1 anno fa
      Ogni popolo ha i governanti che si merita. Noi siamo un "popolino" diceva Indro Montanelli per cui non ci dobbiamo meravigliare se siamo incapaci di controllare i nostri governanti. Avete mai visto una pecora che controlla il pastore ? Quindi di cosa vi meravigliate se il servo sciocco della M.E. brindava all'euro nella notte del 2001 ? Che cacchio c'era da brindare : dimezzamento dei risparmi, dimezzamento delle pensioni,dimezzamento degli stipendi, il tutto in una sola notte. Non dimenticate a chi a svenduto l'IRI l'utile idiota ( così definito da Berlusconi in un confronto televisivo). BISOGNA SOLO IMPARARE DAGLI INGLESI, QUELLI MALGRADO SI DEFINISCANO SUDDITI , HANNO DIMOSTRATO DI ESSERE CITTADINI CON LA C MAIUSCOLA. Salve a tutti
  • Franco 1 anno fa
    Ma siete scemi? Juncker può piacere o no, ma fra 2 anni lo si cambia con le nuove elezioni europee. Dire "usciamo dall'UE perchè non ci piace Juncker" è come dire "distruggiamo la repubblica italiana perchè non ci piace Gentiloni", cioè è una stronzata. Impegnatevi invece a trovare un candidato migliore da sostenere per il 2019.
    • Zampano . Utente certificato 1 anno fa
      Franco, per me invece è da scemi restare in UE e continuare a usare l'euro. Economisti italiani e anche premi nobel ci hanno spiegato in tutte le salse l'impoverimento che l'Italia rischiava accettando un simile compromesso europeo. Qualsiasi cittadino italiano (eccetto i lobbisti, massoni, titolari di multinazionale etc) ha notato i danni che questa UE ha fatto con le sue direttive sul popolo. La soluzione? E' una sola: prima si esce e meglio è. Finiamola con le uscite tipo: "sfiduciamo i rappresentanti europei" o "cambiamo l'europa da dentro" o "più europa, vogliamo più europa!". Sono considerazioni contro ogni logica, che può fare solo un "euroinomane", uno che sragiona e che non si accorge dove l'UE ci sta portando. Saluti.
    • andrea a44 Utente certificato 1 anno fa
      fuori da questa europa comandata da banditi, e ognuno a casa propria senza rompere i maroni agli altri.
    • maurizio strano 1 anno fa
      Perchè offendere gratuitamente; oltretutto l'articolo esprimeva un altro concetto. Poneva l'attenzione sulla contraddizione intrinseca, ai principi europei, per le nomine di questi personaggi alle più alte cariche istituzionali. Voleva solo fare riflettere. Le conseguenze, se non siamo scemi, dovremmo trovarcele noi stessi.
    • Gianfranco B. Utente certificato 1 anno fa
      Probabilmente, dire usciamo perché non ci piace quello o l’atro, è un modo di manifestare il malcontento per un’Europa che non c’è, se non nel sistema banco finanziario. Non potrai non ammettere che questa Europa, così come è, non funziona Sistema bancario, privato, a parte, non si è evoluta in niente se non un una produzione di regole e norma che, nei fatti hanno fatto e stanno facendo arretrare i cittadini europei a epoche ante 1970. Questa Europa è diventata dannosa e sta facendo do crescere una destra molto pericolosa. Le state sono due: 1) facciamo una Europa come doveva o dovrebbe essere, iniziando da ieri. 2) usciamo dall’Europa che per ora ci ha danneggiato in tutti i sensi e non solo noi ITALIANI Non ci possono essere via di mezzo. Ciao Talelbano
  • Renato O. Utente certificato 1 anno fa
    Il problema giustamente denunciato in questi giorni sul blog, a proposito della veridicità di giornali e televisioni, non riguarda solo le BUFALE, ma ancor più la CENSURA che impedisce la divulgazione di notizie scomode per il sistema politico-mediatico, a cominciare da tutti gli scandali che coinvolgono i vari uomini di potere, dall'Italia alla UE. Sono in vacanza in una località dove si riceve la televisione della Svizzera italiana. Questa notizia sull'ex-capo del Lussemburgo è stata data al telegiornale qualche girono fa, con tutto il giusto risalto che merita. E in Italia? Ovviamente non ho il quadro completo, ma io questa notizia non l'ho sentita su nessuna televisione. Ecco, questo è il punto, non c'è bisogno di giurie popolari per giudicare se l'informazione in Italia sia faziosa, basta confrontarla con quella di altri paesi. Per fortuna c'è il blog! Mentre i padroni del sistema mediatico spendono milioni di euro per mantenere il controllo di giornali e televisioni, che ormai sempre meno gente compra e guarda, le informazioni circolano liberamente e gratuitamente sul web. La forza della verità si impone da sola, e confrontata con la menzogna e la censura degli altri media, ha un effetto devastante per la credibilità del sistema politico, che per sua stessa natura si fonda sul controllo delle informazioni: il potere si basa sull'ignoranza. Possiamo capire perché a molta gente in questi giorni stanno saltando i nervi, e se la prendono con il M5S. Hanno capito che la cappa della disinformazione si sta squarciando! Grazie M5S.
    • Angelo G. Utente certificato 1 anno fa
      Già, per fortuna c'è il blog: siamo in una botte di ferro, a cosa serve quindi la stampa e la televisione?
  • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
    questo soggetto assieme a quell'altro sono piovuti dal cielo, la loro missione e' danneggiare tutti e tutto - meno loro stessi s'intende
    • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
      per quanto ancora si dovranno subire le angherie di questi farabutti
    • FABIO B. Utente certificato 1 anno fa
      il vaccino non c'e' e non serve occorre intervenire chirurgicamente rimuovendone ogni traccia
  • mario 1 anno fa
    aahhh beh, perchè ... serviva proprio una "indagine girnalistica" per capirlo? Si sta poco a verificare, oltre alle multinazionali, quanti siti web dove girano i soldoni hanno la loro sede amministrativa/legale in lussemburgo. Tra questi, tanto per citarne una eh, guardate un pò dove ha la sede legale amazon.it. Ora, nulla in contrario se una azienda/multinazionale stabilisce che vuole pagare le tasse dove gli costano meno eh, ma che il primo ministro della nazione presso la quale hanno le loro sedi (legali/amministrative) faccia di tutto per evitare che ci sia un "livellamento economico" nella riscossione delle tasse per tutte quelle aziende/multinazionali che non operano e non sono strettamente collegate con il proprio Paese, questa la ritengo concorrenza ALTAMENTE sleale. Penso sia ben visibile a tutti.... l'UE è unita solo dove fa comodo (rispetto dei trattati, rispetto della politica macroeconomica, dei parametri imposti etc.) e non dove gli è scomodo (distribuzione dei migranti nelle varie nazioni, aiuti di stato alle banche, salari dei lavoratori, prezzi delle materie prime), una unione di "comodo" e di "facciata" insomma, giusto per non far credere quello che in realtà è, una dittatura nemmeno tanto ben nascosta.
  • Paolo r. Utente certificato 1 anno fa
    FUORI DALL'UE E DALL'EURO!!!
  • davide lak (davlak) Utente certificato 1 anno fa
    mi domando quando darà questa notizia Mentana...
  • Alex 1 anno fa
    Fuori dall europa punto e a capo.
  • Marco P. Utente certificato 1 anno fa
    considerato che la moltitudine di cittadini aderenti per una democrazia diretta e bilancio partecipativo proposto dal M5S sarebbe interessante ponderare l'ipotesi di costituire una BANCA ETICA con una partecipazione di 10-100 euro ad individuo (moltiplicato per i milioni di individui pro ideologia M5S) si potrebbe creare una banca e provare a contrastare quelle speculative. di seguito le normative (forse non aggiornatissima) per costituire una banca http://www.osservatorioair.it/wp-content/uploads/2013/03/Autorizzazione-att.-bancaria_Rel.-AIR.pdf https://www.bancaditalia.it/compiti/vigilanza/intermediari/int-106/iscrizione/iscrizione.html una volta ottenuto il benestare della Banca d'Italia si potrebbe procedere ad acquisire le varie "svendite" speculative o meno ovviamente per far ciò servono presupposti come Posta Elettronica Certificata - Identità Digitale per poter procede ad un E-voting riconosciuto in ambito nazionale-europeo. pertanto servirebbe una stesura dettagliata e raccogliere le firme ed eventuali quote ("blindate-depositate" presso i vari rappresentanti riconosciti in tutto il territorio nazionale) dal "vivo" visto che il sistema di voto online giuridicamente non è ancora riconosciuto o comunque vago.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      così diventiamo il pd o il pdl .. o peggio la lega basta rapporti incestuosi tra politica media e affari se vogliamo una democrazia vera
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus