#CancellieriDimettiti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il discorso di Paola Taverna in Senato
(01:30)
cancellieri_dimettiti.jpg

"Anche oggi siamo costretti, per l'ennesima volta, a ribadire che il MoVimento 5 Stelle e tutti gli italiani onesti chiedono che venga rispettata la legge Severino, che prevede il voto immediato sulla decadenza. Berlusconi è stato condannato in via definitiva il 1 agosto 2013 a 4 anni per frode fiscale. E' stato poi dichiarato decaduto, dalla Giunta delle immunità e delle elezioni, il 4 ottobre 2013. Oggi è il 5 novembre: a più di un mese di distanza stiamo ancora tergiversando. Ci viene proposto il 27 novembre, dopo l'approvazione della legge di stabilità. Grazie alla nostra tenacia, anche qualora si dovesse andare al voto, sarà un voto palese.
Il M5S ha presentato la mozione di sfiducia individuale nei confronti del Ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri. Nonostante le sue giustificazioni, il suo comportamento rimane, a nostro avviso, non conforme a quanto disposto dall'art. 54 della Costituzione che recita: "i cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e ONORE". Onore venduto alla famiglia Ligresti. Data la gravità della situazione, chiediamo che la mozione di sfiducia individuale, il "procedimento dei procedimenti", debba sospendere ogni altra attività del Senato per essere, in ogni caso, risolta con un voto di questa assemblea. La nostra proposta di modifica al calendario è la seguente: oggi, 5 novembre, discutere la decadenza del Senatore Berlusconi; venerdì 8 novembre esame della mozione di sfiducia individuale al Ministro della Giustizia. Se non doveste accettare questa proposta di trasparenza e di buon senso, il MoVimento darà seguito giornalmente alla richiesta di procedura urgentissima per le motivazioni sopra citate. La giustizia non può più attendere nel nostro Paese." Paola Taverna, M5S Senato

PS: la proposta di modifica del calendario proposta da Paola Taverna non è stata approvata
Guarda l'intervento di Alberto Airola

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Robertino Venturi Utente certificato 4 anni fa mostra
    La budellona Cancellieri la paragono a VIVIANA VI.che commenta su sto blog.(Simpatia zero,arroganza 1000) Prenderle a calci nel culo fin che campano è il minimo!
  • perchè il 27 i 4 senatori grillini non votano contro la legge di stabilità? 4 anni fa mostra
    Minuto 1:40 in poi...Se si trascrive si trascrive tutto: “Per la decadenza del senatore Berlusconi basta solo un'ora; un'ora che forse darebbe un segnale di incoraggiamento e speranza al popolo italiano già gravato dall'iniquità della legge di stabilità che questo esecutivo ha proposto alla Nazione” In effetti è evidente a chiunque che alla popolazione interessa solo la decadenza del senatore Berlusconi mica l'estorsione fiscale che questo governo sostenuto dalla stampella dei 4 senatori grillini del Movimento 5 stelle ha IMPOSTO e non “proposto” alla Nazione. Senatori che, sia ben chiaro, hanno firmato, giurando e spergiurando, i 20 punti di programma tra cui quello dell'abolizione di qualsiasi tassa sulla prima casa. Parlare di “incoraggiamento e speranza al popolo italiano” per una porcata come quella della decadenza e non per le ributtanti schifezze votate dai 4 finti Scillipoti mandati dal comico genovese a sostener un esecutivo pilotato dal terrorismo finanziario, fa veramente schifo come bestemmiare in chiesa. Ma la vergogna e il senso di pudore sono solo per le persone veramente oneste. Da notare inoltre che gli stessi 4 senatori grillini continuano a sostenere questo governo zerbino delle banche che non vuole arrivare a trattare la questione urgentissima della decadenza del novello Belzebù. Quindi si è appena assistito al raglio di una mula che da del cornuto all'asino.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus