Lettera aperta di un poliziotto a Renzie

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
renzi_polizia_lettera.jpg

"Caro Renzi,
forse hai già sentito la mia voce quando hai composto il numero di emergenza perchè pensavi di essere in pericolo: era notte ed io ti ho rassicurato, mandando a casa tua altri come me a controllare che fosse tutto a posto; forse hai già incrociato il mio sguardo, in un torrido pomeriggio d’agosto, mentre andavi in vacanza ed io ero lì, sul ciglio della strada, con al fianco un mitra ed un altro collega, pronto ad intervenire in caso di bisogno; forse hai sentito parlare di me, al telegiornale o alla radio, quando ho sequestrato tanta droga che avrebbe reso triste la vita di tanti giovani ragazzi;
probabilmente hai visto già la mia divisa piegata su una bara, quando ho sacrificato la mia vita per il mio Paese; probabilmente hai letto il mio nome sui verbali di arresto di un pericoloso latitante, dopo mesi di duro appostamento, rinunciando agli affetti a me più cari, alla mia famiglia.
Adesso leggerai le mie parole e neanche stavolta conoscerai il mio nome, perchè sono solo uno dei tanti angeli che ogni giorno stanno accanto a tutti gli italiani, in silenzio, offrendo protezione e sicurezza. Quello che diamo ogni giorno ed ogni notte non ha prezzo perchè è la nostra vita.
Se ritieni giusto continuare a bloccare gli stipendi con cui i miei familiari si sostengono, fallo pure, ma prima di farlo pensa al mio sguardo, alle mie parole, ai miei sacrifici."Un appartenente alle forze dell’ordine

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Kei 3 anni fa
    Caro appartenente alle Forze dell'Ordine, ho sentito la tua voce quando ho composto il numero di emergenza, ma solo per sentirmi dire di chiamare i vigili urbani perchè non era di tua competenza (e i vigili indovina che mi hanno detto? di chiamare la polizia!), o per dire che avreste mandato una pattuglia che non è arrivata mai... ho incrociato il tuo sguardo mentre sotto i tuoi occhi un parcheggiatore abusivo operava senza disturbo, e quando te l'ho segnalato hai detto a me "favorisca i documenti!"... ti ho visto arretrare davanti ai black bloc a Genova e non fare nulla contro le devastazioni nelle vie intorno a piazza san giovanni nonostante le decine di segnalazioni di cittadini impauriti, per poi sfogarti invece come un cane rabbioso contro dei cittadini inermi alla scuola Diaz o prendere a calci in 5 un singolo manifestante a terra... ho sentito parlare di te per aver provocato la morte di Stefano Cucchi, Federico Aldrovandi, Giuseppe Uva e tanti altri... e ho visto i responsabili della morte di Aldrovandi rimanere ancora in Polizia anche dopo una condanna definitiva, un sindacato di Polizia applaudirli in tribunale e manifestare come sciacalli sotto le finestre di sua madre... ho visto un caro amico pieno di ideali andarsene dall'arma dei carabinieri, disgustato dal clima di omertà che si respira là dentro... Il giorno in cui ti sentirò rispondere al politico o al potente di turno che "non è di tua competenza" o che "non ci sono pattuglie disponibili" invece che al comune cittadino, il giorno in cui ti sentirò testimoniare contro le vostre mele marce invece di coprirle, il giorno in cui un poliziotto condannato in via definitiva verrà licenziato, il giorno in cui ti vedrò finalmente essere forte con i forti e debole coi deboli... allora ti darò la mia solidarietà. Fino ad allora, mi preoccuperò del tuo stipendio come se non meno di quanto mi preoccupo di quello di un muratore che per 1000 euro al mese e senza posto fisso rischia la vita come te...
    • stefano b. Utente certificato 3 anni fa
      PER caro Key, allora la prossima volta che ti entrano gli zingari in casa o che ti fottono la macchina, chiama Batman. Piero Torchio INVECE I ZINGARI IN CASA MI SONO ENTRARTI PER DAVVERO ERANO DUE VECCHIE SIGNORE CHE VOLEVANO I SOLDI ...PERCHE ERANO MALATE e dato che non volevano andare via ho dovuto chiamare i carabinieri che non sono voluti venire MA PERO MI HANNO MINACCIATO CHE SE AVESSI USATO LA FORZA PER MANDARLE VIA ALLORA SI CHE SAREBBERO VENUTI MA PER PRENDERE ME... PERCIO ABBIAMO PIU POSSIBILTA DI ESSERE DIFESI DA BATMAN CHE DALLA TUA POLIZIA
    • Patrizio Del Pia 3 anni fa
      Vedo che il problema che ha sollevato la lettera del poliziotto è stato posto in secondo piano e che invece di capire di che parlava ci sono stati commenti su altre cose , ma mi sembra molto ridicolo che ci siano persone che vogliono la giustizia che vogliono l'ordine ma che poi criticano quella persona che in prima linea affronta i veri problemi che non sono mai anzi MAI quelli che si sentono dai notiziari o si leggono nei giornali. Se uno di quei "poveri" ragazzi tanto buoni tanto bravi che va per le strade a manifestare dando fuoco a quello che gli capita distruggendo auto, vetrine e strutture pubbliche che occupa immobili dello stato distruggendo tutto per il gusto di farlo tanto poi si presenta un poliziotto gli ci viene solo da ridere, perché sa bene che non può reagire la legge non glielo consente, e allora lo insulta lo minaccia e lo offende anche in modo corporale ma l'uomo in divisa deve stare fermo cioè deve essere inutile li deve guardare e basta è come cercare di spegnere un incendio con una pistola ad acqua, ma se per caso reagisce e ci scappa il morto lo stronzo non è il manifestante esaltato ma il poliziotto che lo ha fermato, una cosa del genere è impensabile ... ora c'è il governo di quelli bravi c'è Renzi che ti regala 80 euro!!! che blocca gli aumenti di stipendio ma non solo al poliziotto che rischia la vita per fermare il vandalo, che è di questo che si lamentava l'agente, ma addirittura permette l'invasione di di una esagerazione di individui che tocca all?Italia mantenerli togliendo soldi lavoro case tranquillità a tutto il popolo Italiano e aumentando il lavoro anche a quell'agente stanco di sopportare tutto senza un adeguata ricompensa finanziaria. Io dico a tutte le forze dell'ordine Italiane aiutateci!!!... fate più controlli fermate l'invasione fermate la delinquenza ridate l'Italia agli Italiani, non è il parere del gruppo che vi addita contro corrente che vale ma la solidarietà di tutti gli altri che aspettano in silenzio.
    • Giuseppe Dutti 3 anni fa
      Non ti firmi quindi sei nulla tu è il tuo livore, stammi bene
    • Piero Torchio 3 anni fa
      caro Key, allora la prossima volta che ti entrano gli zingari in casa o che ti fottono la macchina, chiama Batman.
    • Kei 3 anni fa
      Sì francesco, sbagli. Sono laureato e ho avuto esperienza "diretta" con l'ambiente militare tramite un mio stretto familiare e un caro amico, persone piene di ideali che hanno vissuto "da dentro" certe situazioni. E quello che mi hanno raccontato del resto non è molto differente da quello che sento e vedo ogni giorno su tv e giornali o direttamente quando ho a che fare con qualcuno di voi per richiedere un intervento. C'è una soglia di tollerabilità al numero di "mele marce" superata la quale sì, il cittadino inizia a vedervi nel vostro complesso come un corpo corrotto e omertoso nel quale non può riporre più la fiducia che meritereste se foste voi per primi a pretendere di ripulirvi dai violenti/corrotti/fancazzisti che rovinano ogni giorno la vostra reputazione.
    • Kei 3 anni fa
      Sono incensurato e non ho mai nemmeno partecipato a una manifestazione di piazza, mi dispiace deluderti giuseppe. Il comportamento delle forze dell'ordine nelle manifestazioni è ormai palese agli occhi di tutti: siete forti coi deboli e deboli coi forti, vi si vede in ogni ripresa arretrare di fronte ai veri violenti e poi pestare singoli raggomitolati a terra. Se davvero come dici tu sto facendo di tutta l'erba un fascio, fate una bella cosa: accettate di farvi stampare un numero identificativo sul casco come accade in tutti i Paesi civili, così sarà più facile individuare le mele marce, non ti pare? Come mai vi opponete sempre invece a questa norma di civiltà? Come mai invece di isolarle le mele marce avete un sindacato di polizia che le difende e le applaude? Non volete che si faccia di tutta l'erba un fascio? Bene, testimoniate contro i vostri colleghi corrotti o violenti allora, invece di insabbiare le prove come accaduto in tanti casi. Del resto la mia esperienza diretta da cittadino comune e incensurato con voi non è mai stata molto migliore. "Non è di mia competenza", "ma che la fa a fare la denuncia tanto non serve", "non possiamo fare niente"... queste sono le risposte standard che rifilate ai cittadini che vi chiedono un intervento, anche in questo caso sarò stato tanto sfortunato da incontrare solo tuoi colleghi fancazzisti e menefreghisti? Ho sempre votato a destra e sempre avuto grande rispetto delle forze dell'ordine. Ma il livello di corruzione e mancanza di professionalità e dignità che si riscontra ormai da tempo in tanti, TROPPI di voi, mi sta facendo perdere ogni forma di rispetto nei vostri confronti. E da cittadino onesto e incensurato, ho ormai timore di voi più di quanto non ne abbia un delinquente abituale, perchè non ho mai visto un mafioso o un pluripregiudicato morire in mano alle forze dell'ordine, ma gente debole come Stefano Cucchi o Giuseppe Uva sì. E i responsabili sono stati da voi difesi invece di essere condannati e isolati.
    • Francesco Saverio Ciani Utente certificato 3 anni fa
      Domanda...quindi secondo quello che scrivi vuoi dire che i poliziotti sono tutti così? Non credi tu stia facendo di tutta l'erba un fascio? Io credo che tu non abbia esperienza diretta con l'ambiente militare.... anzi se tiro a indovinare, se dici queste cose il tuo livello di studi non è nemmeno alto...sbaglio?
    • stefano b. Utente certificato 3 anni fa
      concordo al 100% piangere perche ti hanno toccato anche te... e quando eravamo noi in piazza per protestare i tagli ai nostri stipendi dov'e eri ??? dal altra parte con il manganello.... a difendere i tuoi poadroni dov'eri a napoli a difendere (con il manganello)i tuoi padroni nel inciucio con la mafia (terre dei fuochi) dov'eri e con chi eri con a sitav o con il NOTAV da che parte stava il tuo manganello e la legge del contrappasso non aspettatevi nessuna solidarieta da parte nostra
    • giuseppe chiaracane 3 anni fa
      caro , boh chiunque Tu sia, belle le tue parole, la cosa che mi lascia sbalordino e l'ignoranza di uno che dell'erba ne fa tutto un fascio. Ben comprendo i vari casi in cui un qualsiasi membro di una forza di Polizia, e quindi mi riferisco a tutte, si sia reso responsabile di una violazione di legge, ma da qui ad accusarli tutti, beh c'è ne vuole. Già dalle parole scritte, di certo non sei uno che ama le forze di Polizia, qui mi viene il cruccio di chiederti: gentilmente mi faresti vedere la tua fedina penale, magari si scoprirà che sei uno di quelli che è stato arrestato o denunciato più volte dalle Forze di polizia, allora si che comprenderei quanto hai asserito. Pura cattiveria è demagogia umana. Ci sono persone che davvero sacrificano la loro vita e i loro familiari in quel credo che è la giustizia, altri, e lo ammetto, pensano solo allo stipendio. Ma per favore, non generalizziamo. PS un appartenente alle Forze di polizia.
  • franco . Utente certificato 3 anni fa
    ehi!amico poliziotto,e una vota che il nostro renzuccio ti ha dato ascolto e viene incontro alle tue richieste e della categoria tutta penso che rimarrai soddisfatto(come quelli degli 80 euro)e dirai:= ora sto bene e chi se ne frega degli altri=.L'italietta gira cosi; ogni singolo italiota pensa al proprio orticello.
    • Renato B. Utente certificato 3 anni fa
      PROPIO COSI un saluto Franco.......
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 3 anni fa
    CARO APPARTENENTE ALLE FORZE DELL'ORDINE,PERALTRO ANONIMO, TI SEI DIMENTICATO DI RAMMENTARE ALL'EBETINO, DELLE MANGANELLATE ALLEGRAMENTE DISTRIBUITE AI CITTADINI CHE MANIFESTANO IN PIAZZA PER LA DIFESA DEI PROPI DIRITTI.
    • alessandro z. Utente certificato 3 anni fa
      E quali sono i diritti, avere la casa senza pagare un caxxo? Io pago un mutuo grande come lo stipendio...
    • Carmelo M. 3 anni fa
      Una bella manganellata al gelato di renzie, no eh!!!
    • sebastiano campanella 3 anni fa
      voglio risponderti,anche se nn la meriti una risposta:sarà un mangallenatore,e nn li giustifico(ero a reggio quando è scoppiato il cas x boia chi molla ne ho prese,ero a genova,ho visto anche i filmati,nn sono tutti bastardi,c'è anche brava gente,che quando chiami arrivano,quindi nn facciamo di tutta l'erba un fascio) c'è ne sono di bastardi e collusi ma nn è tutto marcio,nn offendiamoli tutti,lottiamo x avere una giustizia onesta,uno stipendio,ed una vita + giusta,noi siamo troppo paraculi,abbiamo paura di cambiare ed abbiamo quello che ci meritiamo.perciò amico pensa a quello che fanno cn una divisa che neanche li rende x quello che fanno.ciao
    • Alessandro Righetti Utente certificato 3 anni fa
      Cittadini che tra le altre cose pagano lo stipendio al poliziotto che li manganella.
  • Toto A. Utente certificato 3 anni fa
    Non commuovi nessuno. siamo nel 21° secolo, non difendere più le merde come l'ebetino, il mitra buttalo per terra quando vedi passare le merde come l'ebete e invita tutti i tuoi colleghi a seguirne l'esempio, siete schiavi come Noi con la differenza che Noi non vi manganelliamo, paghiamo solamente il vostro stipendio. Cordialità
    • ardito 3 anni fa
      Le forze dell'ordine, sono pagate con i soldi prelevate dalle tasche degli italiani, con la forza, per pagare sia le forze dell'ordine, che le forze armate, che in questi ultimi decenni non difendono il popolo, ma solo i detti politici da quattro soldi, assieme alle loro famiglie,il popolo quando protesta viene malmenato da questi uomini in divisa, comandati dai loro padroni che li usano sia come cani da guardia ai loro beni, sia come cani da difesa per i loro interessi fisici ed economici, alla fine del servizio, o quando cercano di fare il loro dovere, vengono scaricati come cani rognosi
  • Ciro Seppia 3 anni fa
    Ciao amico poliziotto, mi ricordo di te, mi ricordo di quando te e i tuoi colleghi avete ucciso di botte Riccardo Rasman, o Stefano Cucchi, o Federico Aldovrandi, o torturato e ucciso Giuseppe Uva, o Magherini. Tutte persone tranquille che non stavano manifestando, non erano delinquenti, erano persone come noi che potremmo morire una sera qualunque solo per aver incontrato il poliziotto sbagliato. Ciao amico poliziotto.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Caro amico poliziotto, lei ha tutte le ragioni di questo mondo, però capisce bene che non può avere solidarietà dal cittadino comune, perché, lei e i suoi colleghi, proteggete le persone sbagliate. Avete fatto un giuramento che è quello di difendere i cittadini e la cosa pubblica, però, poi, fate tutt 'altro, cioè difendete la casta, quella che opprime i cittadini e se ne strafrega della cosa pubblica. Dovete entrare nell'ordine di idee che voi siete come noi e non come loro, altrimenti non potete pretendere che i cittadini siano dalla vostra parte, se voi non state dalla parte dei cittadini. Comunque bellissimo post, scritto da una persona sensibile e non tutti i poliziotti lo sono.
  • stefano b. Utente certificato 3 anni fa
    leggevo la storia d italia dal 1861 in poi e leggevo quello che le forze del ordine hanno fatto ai cittadini dai massacri delle citta del sud (per rappresaglia contro i famigliari dei ...briganti) interi paesi bruciati e la popolazione decimata su ordine del re.. leggevo in tempi piu recenti le operazioni contro gli antifascisti da parte dei carabinieri e le migliaia di incarcerati e fucilati per ordine del duce... i giorni nostri li sappiamo come sono i teroristi di napoli i terroristi del NOTAV i terroristi della SCUOLA DIAZ i terroristi solati come aldrovanti e c. per ordine del grande duce berlusca/.......monti/bersani/..... letta e infine renzi avete preso ordini per massacrare chi si opponeva ai voleri del vostro capo... ora il vostro capo vi ha tagliato la paghetta... con chi eravate (e stavavate)quando il vostro capo CI TOGLIEVA IL DIRITTO ALLA DIGNITA ..AL LAVORO ..ALLA SICUREZZA...CI LASCIAVA SOLO LA POSSIBILITA DI UN SUICIDIO ASSISTITO DALLO STATO... CI TOGLIEVA LA PENSIONE CI CONDANNAVA AL ESODATO eravate sotto il palco in gran divisa a festeggiare il vostro padrone avete indossato una divisae vi siete creduti supperiori ...come i vostri superiori e adesso cosa cercate ...da noi persino la scusante e che avete ubbidito agli ordini (era la scusante di norinberga) non tiene piu' ma avevate anche giurato fedelta alla costituzione e la costituzione recita che il ....popolo e sovrano ma la vostra fedelta nonE MAI STATA PER IL POPOLO e allra che tipo di solidarieta' sperate di avere dal popolo ????
    • Gianni Fiorita 3 anni fa
      Bella risposta priva di falso buonismo. Dura. Come la realtà. Bravo.
  • alexander g. Utente certificato 3 anni fa
    Caro amico Fai il lavoro PIU SICURO AL MONDO FINITELA DI FARE GLI EROI UN MURATORE RISCHIA 732 VOLTE DI PIU CHE UN TUTELATISSIMO POLIZIOTTO di muratori ogni anno ne muoiono CENTINAIA di poliziotti tolti quelli che si sparano un paio al anno siete dei PRIVILEGIATI ed non rischiate prorio nulla, la parola fatica e SCONISCIUTA a voi e non dite che dovete farvi notte in piedi perche ce chi le fa e fatica anche
    • Gianluca tomasi 3 anni fa
      Cara Susanna Sbragi se un poliziotto usa il manganello è perché ha davanti una persona che evidentemente non sta solo manifestando come vuoi far credere tu. .. Se si manifesta in modo Pacifico stai sicura che nessuno ti colpirà con nessun mezzo. .. io ho partecipato a tante manifestazioni e non sono mai stato sfiorato... riguardo agli stipendi uno statale qualsiasi non va in giro armato, non interviene in rapine o risse
    • bruno 3 anni fa
      Facciamo come "i capponi di Renzo" dei promessi sposi ? Ci becchiamo tra di noi ? Gente, siamo noi quelli che i "porc-politici" prendono per il bavero !!!
  • LUIGI LACENTRA Utente certificato 3 anni fa
    sembri un mercenario ti vendi per il massimo offerente? allora se tutto ha un prezzo venditi per il tuo popolo per la tua specie quando vuoi per non menarci piu?
  • Paolo Z. Utente certificato 3 anni fa
    Caro tutore dell' ordine, sei un dipendente statale. E gli statali non scappano mai dal posto statale per andare a lavorare nel privato. Certo, qualche tuo collega è morto sul lavoro. Ma lo stato è generoso con i tuoi parenti. Se un operaio crepa, la moglie ha da sperare che abbia raggiunto l'età della pensione. Se una partita IVA è in ( esempio) Camerun per installare un impianto, e crepa, c'è l'oblio. Caro poliziotto, vedi cosa succede ai soldati che in Afghanistan hanno problemi? Si va a prenderli con il volo di stato. Se un camionista ha problemi nella Russia Bianca, non si muove nessuno. A me non fai pietà. Fà il tuo lavoro come noi, partite IVA e dipendenti privati. Paolo TV
    • Riccardo C. Utente certificato 3 anni fa
      E' evidente che lei non ha capito nulla della lettera aperta dell'Agente di Polizia. Oppure, finge di non capire. L'Agente non cercava la sua pietà, né quella di Renzi, e neppure quella dei tanti, tantissimi evasori fiscali che impoveriscono questo Paese. Ogni anno, allo Stato mancano in cassa 300 MILIARDI DI EURO di evasione fiscale. Denaro mancante che ci costa assai caro, infatti il Governo si rifà sui più deboli, i piccoli proprietari di appartamenti, i pensionati, e anche i lavoratori del pubblico impiego, che lei tanto disprezza. Lei dimostra tanta pietà per il camionista all'estero o per il muratore che lavora in Camerun. Ma non pensa che, se questi amici suoi possono permettersi di lavorare in trasferta all'estero, intascando lucrosissime indennità per rischi spesso più ipotetici che reali (altrimenti, non andrebbero certo in posti tanto scomodi, per uno stipendio da travet comunale), possono farlo perché dietro di loro c'è una massa invisibile di lavoratori pubblici, poliziotti, soldati, impiegati, amministrativi e funzionari, che permettono - un timbro dopo l'altro, un blocco di stipendio dopo l'altro - il funzionamento della macchina dello Stato, senza la quale finirebbe la pacchia delle trasferte strapagate? Inoltre, non pensa che quando uno stra-pagatissimo lavoratore privato italiano all'estero, viene rapito da qualche banda di terroristi, lo Stato deve sborsare soldoni, milioni di euro, a volte perfino in segreto, per salvare la pelle a qualcuno che si era deliberatamente messo in pericolo, solo per guadagnare di più? Ecco se qualcuno non mi fa pietà, è proprio chi se la va a cercare, non chi protegge e serve lo Stato italiano, in cambio di uno stipendio da fame e di volgari insulti da parte di gente ignorante. Chi veramente deve fare pietà, sono i tipi come lei, che si fanno portatori di quelle istanze neoliberiste, antistatali e anticristiane, senza capire che chi sostiene queste politiche antisociali è un nemico, non un amico, di questo Paese
  • Luca S. Utente certificato 3 anni fa
    Non trovo questa "supplica" commovente, Caro signore ci sono persone e categorie che stanno infinitamente peggio e non hanno nessuno dei vantaggi che deriva dalla divisa e dal lavorare per questo stato spietato con i poveracci e indulgente con politici, amministratori e con chi gli fa comodo. Vi mandano ad arrestare per furto aggravato chi si allaccia abusivamente alla rete elettrica e vi fanno fare la scorta a Genovese,Berlusconi e tutti questi figuri che si pappano il vitalizio alla faccia nostra.
    • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
      guarda Alessandro che il militare l'ho fatto anch'io e te e' meglio che ti dai una calmata
    • alessandro z. Utente certificato 3 anni fa
      E allora??? Sono pagati per obbedire , non hai fatto il militare? Magari sei un imboscato di merda che lo ha fatto fare a sfigati come me. Quelli stanno con il mitra in mano tutto il giorno, tu invece ci stai con la sigaretta, può darsi che non sai la differenza!
    • Nicola 3 anni fa
      magari l'avessi io un lavoro..........licenziato a 46 anni con moglie e figlio.......disponibile per un posto di lavoro e stipendio bloccato.....
  • salvatore di vincenzo 3 anni fa
    uno dei tanti angeli pronto a manganellare i ragazzini alla prima occasione senza pensare ai problemi delle loro famiglie,vedi il massacro alla diaz al g8 e tante altre manifestazioni contro lo strapotere politico.comunque sia sul fatto economico ha ragione.
  • gianfranco lillo 3 anni fa
    Caro poliziotto, ho sentito la tua voce-quando ti ho chiamato per chiederti aiuto-rispondermi:“venga domani nei nostri uffici dalle ore...alle ore...per sporgere denuncia sull'accaduto” ma tu non ti sei mosso dalla tua sedia in questura,commissariato, caserma o stazione; ti ho visto insieme a decine di altri tuoi colleghi fare da scorta ai delinquenti di Stato, fare la spesa,per ordine di un MINISTRO,come un servetto privato,al servizio di una avvenente signora,ma pagato dagli italiani; ti ho visto trescare con la MAFIA per 153 anni nonostante sulle spalline della tua divisa troneggiassero“greche,stellette,corone monarchiche”e successivamente “greche,stellette e torri repubblicane”; ti ho visto insabbiare,depistare,accusare con menzogne tanta povera gente perchè così ti hanno detto di fare-e hai fatto-senza batter ciglia, in nome dello Stato che servi e che ti PAGA; ti ho visto nelle manifestazioni di piazza pestare gente e sparare ad altezza d'uomo per ammazzare chi in piazza difendeva il diritto a dissentire; ti ho visto caricare e sparare su braccianti, operai e studenti,beandoti del tuo operato,ti ho visto massacrare giovani in una scuola pubblica e mettere in atto prassi da far impallidire le“SS”; ti ho visto col passamontagna portare in questura"pericolosi"latitanti mafiosi(assumendo atteggiamenti plateali da brigate islamiche fondamentaliste inferocite,sporgendoti dai finestrine delle vetture,armi in pugno,e inneggiando ad una commedia per irretire i cretini)che fino a qualche attimo prima avevi protetto e difesi,vigilando sulla loro incolumità e latitanza,conoscendo esattamente il loro nascondiglio,i loro spostamenti,i loro affari con la classe politica,quella classe politica che da Cavour a Renzi,si è succeduta alla guida di questo paese,PAGANDOTI,protetta da te,dalle tue armi,dalla tua connivenza,dalla gentaglia che rappresenti e difendi e dai MAFIOSI che si sono succeduti alla guida di questo paese negli ultimi 153 anni. IL TUO VOCIARE MI DISTURBA!
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    No, non mi piace.... Caro poliziotto, io con i miei 30 anni di contributi le ho pagato lo stipendio, 30 anni a piegare la schiena, in mezzo a polvere e a carichi sospesi sopra la mia testa. La vita la rischiamo in tanti, anche se in modo diverso, smettiamola di abusare della parola ' eroi', mia figlia di 20 anni gira in ambulanza il sabato e domenica GRATIS trasporta malati terminali , alcolizzati, raccoglie mortisulle strade quasi uno ogni w.e. La facciamo Santa anche lei ? Se non le piace il suo lavoro o pensa sia sottopagato se ne cerchi un altro ! Auguri, magari conoscera' la CIG oppure il licenziamento, altrimenti si ipotechi la casa per andare avanti con una sua attivita' ! Eroi a 6000 euro al mese in India ? Andate a visitare un lebbrosario a Calcutta eroi dei miei stivali !
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
      Io sto parlando di una persona ( in questo caso mia figlia ) che mette a repentaglio la sua salute per un grazie, a volte nemmeno quello. Che si rubi alle usl o asl e' risaputo , che molti entrino nell' arma o in polizia per scaldare una sedia a 2000 E al mese e' altrettanto risaputo.
    • Riccardo C. Utente certificato 3 anni fa
      Certe Pubbliche Assistenze presentano richieste di "rimborso" alle ASL tanto salati, che costerebbe meno un servizio privato di carrozze con cavalli. Basta santificare Onlus e volontariato, prima occorre distinguere gli onesti dai profittatori!
    • Marco u piscaturi 3 anni fa
      Scommetto che a parlare così sei uno dei tanti che con una sfilza di precedenti penali che mal vedi le forze dell'ordine... Immagino pure che avrai una casa popolare che contrariamente a quanto dici di pagare le tasse x gli stipendi dei poliziotti, hai casa grazie anche alle tasse che pagano i poliziotti x darti una casa popolare. Sarai pure colto ed erudito visto le puntualizzazioni di parte fatte a chi ti fa dormire sonni tranquilli e che ti da assistenza quando ne hai bisogno se mai dovessi avere bisogno... Tua figlia sicuramente visto il lavoro che fa in ambulanza ti potrà spiegare qualcosa in più che ancora ti sfugge, che non ti è chiaro.. Immagina a pensare con il tuo piccolo cervello cosa sarebbe l'Italia senza forze di polizia, invece di contestare chi tutti i giorni umilmente un silenzio giorno e notte lavora x la tua incolumità e garanzia fai un cazzo di favore al l'umanità intera, TACI!!! Non sai neanche di cosa stanno parlando
  • Daniele C. Utente certificato 3 anni fa
    caro amico poliziotto,la smetta di difendere questi politici!.
  • filippo Capanni Utente certificato 3 anni fa
    Uno dei tanti angeli che sanno solo rompere le palle ai ragazzini che si fanno due canne(dalle mie parti fanno solo questo)
  • giuseppe raffaele Piemonte Utente certificato 3 anni fa
    egregio anonimo poliziotto l'ebetino vi ha regalato euro 80 al mese e vi lamentate. Io ho una figlia disoccupata e senza stipendio.Non aggiungo altro. Buona giornata
  • Mirach Fanni Utente certificato 3 anni fa
    La prossima volta che pensate di manganellare dei manifestanti, riflettete sul fatto che erano lì anche per voi e voi li avete pestati a sangue in molti casi. Adesso venite a chiederci solidarietà perchè vi hanno bloccato l'aumento dello stipendio?!
  • Susanna Sbragi Utente certificato 3 anni fa
    È per questo che manganellate il popolo quando si ribella??? Se ti sembra di essere sfruttato ( come la maggior parte degli operai) cambia lavoro.
  • Valeria Cavallo 3 anni fa
    Leggendo tutti i commenti, mi rendo conto che invece di prendervela con chi e' ai vertici pensate a dire cattiverie tra di voi discriminando questa lettera buttando fuoco su fuoco ... Ma e' normale che questa lettera difende chi lavora nel bene indipendentemente dal lavoro che svolge, mi rattristisce tutta questa discriminazione tra fratelli....Siate meno aggressivi e non offendete i i vostri simili, siano poliziotti, vigili, artigiani, operai, etc....Piuttosto stiamo attenti a chi votare e togliamoci la benda dagli occhi, facciamolo per il futuro dei nostri figli e quindi saremo noi il primo esempio per loro da seguire.
  • chiari a. Utente certificato 3 anni fa
    che questo sia il frutto di anni di manganello contro le persone sbagliate?
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    @ Marco u Piscaturi Gia' come ti firmi mi fa pensare.... Non ho precedenti penali. La casa e' mia ( 18 anni di mutuo ). Non sono ne colto ne erudito. Ho le mie idee , tu le tue , quindi che vuoi da me ? Sei di parte per caso ? Fra qualche mese sarai a protestare vicino ad un auto blu, o sarai a difenderla ? Guardati in rete ' incidenti mortali sul lavoro', e senti in giro che ' rendite principesche ' ci sono per chi infortuna seriamente in cantieri edili tutti i giorni. Facciamo figli e figliastri come sempre, ti piacciono le divise ? A me no ! Se li chiamo e vengono e' perche percepiscono uno stipendio ( non cosi' da fame poi...) chiaro ? Se non gli sta bene possono fare i muratori, gli imbianchini, gli insegnanti ( derisi e minacciati anche loro ). Abbiamo gia' i calciatori eroi della patria, ne facciamo altri ? O cerchiamo consensi ?
  • LUIGI LACENTRA Utente certificato 3 anni fa
    Pane al pane vino al vino.-,. Son belle le frasi e son belli anche i pensieri . Ma non condivido di per sè. Perche finire la frase come uno schiavo che dice al suo padrone non picchiarmi perchè ti ho servito bene? perchè ricordare il proprio operato solo in base a quanto guadagno? perchè ribadire i propri diritti solo perche si vedono toccati i ca..i propri ("Denaro").Perchè dire questo solo ora ? e i caxxi degli altri? ognuna si lamenta per i caxxi propri? e gli altri che prima delle tue frasi che ti decurtano lo stipendio dove eri? che protestavano per il loro e per i tuoi diritti sociali non monetari.Tu doveri? quei padri che perdevano i lavoro e si sentivano depredati della loro dignità con la paura di perdere la loro famiglia cercando di manifestare pacificamente i loro diritti verso uno stato assente. Tu dove eri? e cosi potrei andare all'infinito ma tu dov'è eri ? te lo dico io schierato con un cordone bene in vista con casco e manganello che al di la di ogni plausibile ragioni eseguivi ordini che erano fuori da ogni inbdubbia ragione. Scusa lo sfogo ma pane a pane vino al vino...
  • Paolino Causin 3 anni fa
    In Veneto questo si chiama:"piangere il morto". Sono contro tutti i privilegi, dall'alto in basso, e le forze dell'ordine ne hanno avuti sempre di più degli altri. Io mi preoccupo di più per le lettere che ricevo da persone con famiglia che hanno perso il posto di lavoro e non riescono a trovarne un altro.
  • lorenzo strovegli Utente certificato 3 anni fa
    beh, non penso che si risolvano i problemi con la supplica, il lamento e il vittimismo. Quando si tratta di agire, i poliziotti, non sono così dolci e cortesi nei modi. Che facciano allo stesso modo con chi fa soffrire il popolo...
    • Pasqualino la macchia 3 anni fa
      Tanti sprechi per cose futili, purtroppo se non c'è coesione tra le forze dell'ordine non si ottiene nulla.
    • Carmelo M. 3 anni fa
      Condivido al 102%!!!
  • vauro meliconi Utente certificato 3 anni fa
    La prossima volta manganellare le teste giuste e forse le cose magari cambiano. SVEGLIA!! UN PO' DI DIGNITA'...CAZZO!! La ruota gira!!! Non si può continuare a fare i Pretoriani di un sistema corrotto come questo. Il potere come ti lancia l'osso ti tira anche i calci in culo!
    • Davide Alioto Utente certificato 3 anni fa
      amico, il capo della polizia viene pagato con 700.000 euro all'anno... per cosa credi che venga pagato tanto?
  • Augusto B. Utente certificato 3 anni fa
    Caro amico non ce l'ho con te. Non sei nè un angelo nè un demonio. Sei solo uno che fa questo lavoro per scelta o per necessità come tutti in questo mondo si ritrovano a fare un qualunque lavoro. Tutti voi delle forze dell'ordine sapete benissimo che il patto tra ciascuno di voi e lo stato prevede stipendio sicuro in cambio di obbedienza cieca ed assoluta ai superiori e agli ordini ricevuti. Questa è la regola in tutti i paesi del mondo che siano essi paesi democratici o totalitari. Pochi soldi ma sicuri in cambio di obbedienza anche ad ordini che non condividi. Non credo ci si possa lamentare. E basta cò 'stà storia degli angeli o dei cattivi. E' tutta retorica. Fai il tuo lavoro in pace e cerca di farlo bene.
    • obi one 3 anni fa
      Parole "sacre" e "sante" = sacrosante!!!
    • Francesco Saverio Ciani Utente certificato 3 anni fa
      Ti ricordo che molte forze dell'ordine non hanno sindacato ne supporto psicologico....io ci rifletterei
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus