Aridatece er puzzone

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

mussolini_balcone.jpg

Un Parlamento votato con una legge incostituzionale, un presidente della Repubblica che nomina come e peggio di un monarca tre presidenti del Consiglio senza passare dalle elezioni, un patto per cambiare la Costituzione di cui nessuno sa un beneamato cazzo fatto con un pregiudicato. Ora si vuole eliminare il Senato elettivo inserendovi i gerarchetti locali dei partiti e una Camera di nominati. Questo si chiama colpo di Stato. Mussolini ebbe più pudore. non lo chiamò "riforme".
Il regista di questo scempio è Napolitano che dovrebbe almeno per pudore istituzionale dimettersi subito e con il quale le forze democratiche non dovrebbero avere più alcun rapporto. Il M5S non terrà d'ora in poi alcun contatto con un uomo che ha abdicato al suo ruolo di garante della Costituzione. Si spera che anche altre forze politiche si associno e lo isolino prima che sia troppo tardi, prima del buio a mezzogiorno. La via d'uscita da questa situazione è rappresentata da nuove elezioni, la legge c'è. E' quella emendata dalla corte costituzionale, con le preferenze e senza un abnorme premio di maggioranza. Il M5S non ha paura di tornare alle urne per rilegittimare il parlamento, anche domani se necessario. La minaccia di Renzie di nuove elezioni è una pistola scarica e lui lo sa.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • fiorella . Utente certificato 3 anni fa
    Mai come in questo momento la "Costa Concordia" ha rappresentato così bene l'Italia: - Era guidata da un puttaniere - Galleggia, ma solo grazie a un trucco - Naviga sì, ma verso lo smantellamento.
    • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
      Complimenti, molto azzeccata. (una curiosità x Anna Cereti che ha sottocommentato - essere suo padre? Forse madre :) )
    • Anna Cereto Utente certificato 3 anni fa
      CARA FIORELLA, (MI PERMETTO IL CARA PERCHE', SONO SICURO, POTREI ESSERE TUO PADRE) LA TUA SIMILITUDINE E' DI UNA CHIAREZZA CHOCCANTE!
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
    Certo alla dittatura è preferibile la peste, anche se quello che sta succedendo in questo paese è, se possibile, assai peggiore del regime mussoliniano. Allora dovevamo combattere contro un solo dittatore, ora dobbiamo lottare contro una organizzazione di dittatori e quel che è peggio, è che tutto ciò che produciamo, non basta a saziare le loro ganasce. E mentre Mussolini, nonostante tutto, aveva anche un certo decoro e rispetto per la nazione, i dittatori attuali la stanno sbranando, mangiandosela a pezzi! Di Mussolini qualcosa di positivo è rimasto, nonostante le ferite inguaribili nella popolazione, ma di questi attuali non resteranno che macerie morali, economiche e sociali che mai potranno essere ricostruite, come fatto con quelle lasciate dalle bombe sulle nostre città. La guerra che questi nuovi dittatori stanno facendo non è contro un nemico ma contro quella popolazione che dovevano governare. E la popolazione rincoglionita dal bombardamento mediatico, non è in grado di capire che sta dissanguandosi nel pagare stipendi milionari a questa gente, esclusivamente per farsi crocifiggere e da povero coglione, continua a sostenerli.
    • marina s. 3 anni fa
      Non c'è ignoranza e neanche troppo lavaggio del cervello, ma tanta inconsapevolezza anche e soprattutto tra la forza lavoro. Non vedi che ci hanno comprato con due caramelle ogni tanto( e non alludo agli 80 euro)! Agli italiani non interessa stroncare un sistema, preferiscono farne parte.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Marina è ancora più triste dover ammettere che gli anni passati sui libri di scuola non sono serviti a nulla: ignoranti eravamo e tali siamo rimasti! Come fa chi è costretto a vendere la sola cosa che possiede: la forza lavoro per vivere, desiderare mantenere questo sistema? Chi ha arricchito e arricchisce il capitalismo, i lavoratori? Oppure chi è già ricco? Ma come si fa a non capirlo? Ci sono momenti in cui mi cadono le braccia e mi dico che tutto quello che questa vergognosa classe politica fa, ce lo meritiamo persino usare le nostre tasse per andare a put....e, visto che si continua a dargli il voto, poi cerco di scusare l'ignoranza che addebito al lavaggio del cervello....ma sicuramente mi sbaglio.
    • marina s. 3 anni fa
      Maria, il popolo di allora non è la stesso di oggi: l'analfabetismo è scomparso e quasi tutti possiedono gli strumenti culturali idonei alla comprensione di evidenti avvenimenti. Al tempo di Benito ( NON CE LO ARIDATE, CORTESEMENTE)si aveva ancora bisogno di una guida che portasse gli italiani per mano con fermezza( vedi gli atteggiamenti del Mussolini)e dove questa non bastava, anche con la forza. Ora NON SI VUOLE CAMBIARE, nessuno vuole rinunciare al "sistema" e allo pseudo benessere portato dal capitalismo, anche se tutti comprendono benissimo che c'è un rovescio della medaglia e un prezzo da pagare. Qui è il punto.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Marina e chi dice il contrario? Mica solo quella che inneggiava era senza cervello ma tutta la folla che lo acclamava. Però se ci rifletti quella gente è la stessa che poi ha inneggiato Berlusconi e adesso Renzi. E' proprio quella gente a rovinare questo paese! Gente ignorante come cocuzze che ascoltando discorsi demenziali (che fanno orrore alle persone colte) plaudono come se ci avessero capito qualcosa, quando oltre al fatto che non c'era proprio niente da capire, in quanto sono parole in libertà e prive di senso, credo lo facciano per sentirsi intelligenti. Insomma si tratta di gente complessata, immatura e priva di logica, anche se la colpa è di chi ha interesse ad avere una popolazione analfabeta da sottomettere più facilmente.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Sempre gentile carissimo Oreste, grazie.
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Luca qui non si sta rivangando nulla, si vuole solo mettere in evidenza la vergogna di questa inqualificabile classe politica fino, per l'appunto a ritenerla ancora peggiore di quello che tutti ancora condanniamo,è tutto dire! Ciao
    • marina s. 3 anni fa
      Mussolini era uno psicotico con fantasie di fama e di potenza, non aveva nessun "decoro e rispetto per la nazione". Certo di lui "qualcosa di positivo è rimasto", come del resto potremmo riconoscere anche a Napoleone o a Tiberio o a molti altri despoti della storia. La popolazione oggi sarà pure rincoglionita dal bombardamento mediatico, ma quella che inneggiava al Duce sotto al balconcino non era da meno.
    • oreste mori (5) Utente certificato 3 anni fa
      Come sempre cara...!:)
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      hai ragione maria,oggi è più dura perchè abbiamo contro un sistema intero!!! ma...il duce è stato un bastardo schifoso e maledetto per l'eternità!!è assurdo rivangarlo anche solo in modo ironico!!perchè scrivere ridateci er puzzone?? nn era meglio scrivere:mettiamo uno onesto a capo del Paese???
  • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
    AVENTINO SUBITO E SCIOPERO FISCALE. TEMPO 2 MESI E DEVONO SCAPPARE IN ELICOTTERO. CON LO SCIOPERO FISCALE NON POTRANNO PAGARE GLI STIPENDI DELLE FORZE DELL'ORDINE, POI CI PENSERANNO LORO
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Quello è un Muppet, par d'altri. Dietro, ci son i MAstini coi denti Aguzzi. Pompano sul Trappolone: attento a Cascarci. Io non scendo in CAmpo Aperto...
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      Ed è proprio quello che voglio. Ma i vigliacchi si arrenderanno prima di arrivarci e andranno a godersi i loro soldi nelle loro ville ad Antigua. Non hanno le palle per fare una guerra civile, sono degli smidollati incapaci e inutili. Ce lo vedi tu Renzie con la divisa da generale a combattere una guerra civile?
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      PArte di Esercito, ma quale , appunto, PArte? E' Importante. Poi, avremmo PArte di Benemerita, piccola parte di Polizia... Sai come si chiama, nevvero?
    • Johnny Gaspari Utente certificato 3 anni fa
      Forse greta, ma avremo l'esercio e le forze dell'ordine con noi a combattere contro la gendarmeria europea
    • grethe g. Utente certificato 3 anni fa
      Illusi. Per le Forze della Repressione, esiston i $oldi in Nero, nei CAveau dei PAradisi Fiscali. Eurogenfor, non vi dice nulla? Milizie...? E' piu' Complesso lo Schema. Ci vorra' piu' Sangue. Purtroppo.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      penso anche io che sia ora solo di questo.aventino!
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Pur essendo uno che centellina l'espressione scurrile, sono inebriato da quel "... ...patto per cambiare la Costituzione di cui nessuno sa un beneamato cazzo... ...". Perchè si sentiva il bisogno di aria fresca, di spontaneità, di politically 'parla come magni'; si sentiva il bisogno di parlar male - come merita - di Napolitano, il bisogno di conferma che siamo opposizione senza tentennamenti. Insomma...si sentiva il bisogno di Beppe! Senza offesa per nessuno degli altri ed essendo io l'ultimo al mondo che ama seguire ciecamente capi, ducetti e leader. Ma non credo di doverlo spiegare a chi legge qui, anzi ho parlato pure troppo azz! :))
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    Secondo la riforma, con il nuovo Senato i senatori saranno eletti anche dai consigli regionali.. Con questa bella gente siamo in una botte di ferro. Marche, consiglieri regionali indagati per peculato, anche il presidente Spacca (Pd) http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/25/marche-consiglieri-regionali-indagati-anche-il-presidente-spacca-pd/1071678/
    • gianfranco ferroni Utente certificato 3 anni fa
      BRAVA ! cONDIVIDO UNIAMOCI TUTTI CHE E' ORA 1
    • marina s. 3 anni fa
      Poiché le cariche degli enti locali vengono elette con le preferenze...... ti puoi immaginare che cosa accadrebbe se lo stesso sistema fosse applicato anche al Parlamento: il peggio del peggio, eletto da un popolo che ha coscienza solo dei propri interessi.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 3 anni fa
    ARIDATECE ER PUZZONE. Non voglio ripetermi su quanto già scritto per decantare le gesta del nostro Capo dello Stato, rischierei solo qualche denuncia. Una però me scappa, la più leggera forse, ma quella che rende bene l'idea sul comportamento politico del nostro Presidente: Voli low cost a 80 euro, rimborsi per 800. Nessuno ha mai risposto. "La via d'uscita da questa situazione è rappresentata da nuove elezioni, la legge c'è. Il M5S non ha paura di tornare alle urne per rilegittimare il parlamento, anche domani se necessario." Infatti, cosa abbiamo cercato di fare proponendo a questa gente la nostra legge elettorale? Hanno solo guadagnato tempo, il tempo che gli italiani non hanno più da un pezzo! Che Renzi vada a elezioni se ne ha il coraggio, vediamo, e noi magari potremmo "purificare" anche in casa nostra, no che ci troviamo mamma e figlio in Parlamento, ma com'è potuto succedere? Questa volta, se si va a elezioni, chiedo una lista certificata del Blog, perchè il M5S nasce in rete e la rete deve essere rappresentata. Il nostro progetto è sano e ben fatto, c'è solo da miglioralo ed è l'unica proposta in questo quadro politico che possa dirsi "alternativa"! Sono talmente stolti che si stanno facendo la guerra tra di loro, i senatori sono tutti incaxxati, li vogliono far fuori, e venderanno cara la pelle. Non voglio parlare del Comunista che si fece fascista per combattere dall'interno il fascismo, non mi va. Non mi va di dire che il disastro ambientale e l'attentato alla salute pubblica per la secretazione dei verbali di Carmine Schiavone siano a lui attribuibili, meglio tenere segreti i posti di sversamento dei rifiuti tossici, e pure nucleari, meglio mettere il segreto di Stato. Quale Stato? Sarebbe da chiederlo al Capo, dello Stato appunto. Lasciamo stare la distruzione delle intercettazioni del ministro sinistro in merito alla trattativa Stato-Mafia, lasciamo stare la "triplice" nomina di governi non votati. Arrivederci e grazie Nando.
    • luca ducci 3 anni fa
      Mi fanno incazzare quelle persone che senza leggere e solo basandosi su di una foto commentano, dico io commentate dopo aver letto, detto questo dico Magari tornasse , sai quante merde farebbe fuori, ma perchè crediamo che l'Ebetino sia meglio del Duce? lui che quanto parla sembra stia recitando un copione di un film, ci fa tutti contenti e belli poi ci fotte a suo piacimento, basti guardare cosa sta facendo per le famiglie italiane e per i nostri giovani, finora ha saputo solo fare riempire questa nostra Italia di clandestini, il Duce ha sbafgliato allearsi con Hitler cosa che oggi l'ebetino e company fanno con la Germania. Ricordiamo che grazie al Duce abbiamo avuto l'istruzione, pensione, Sanità e tante altre cose. Non amo lo Stato dittatoriale,ma oggi lo stiamo vivendo anche se in maniera diversa, per mio figlio per i miei futuri nipoti e per noi Italiani ho un solo sogno la LIBERTA - Il LAVORO e il RISPETTO per le LEGGI e per gli ESSERI UMANI.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      e lo sai che ti condivido sempre nando!
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    si torni immediatamente alle urne o sarà rivolta di massa! Io in uno stato con un parlamento incostituzionale e con presidenti incostituzionali non ci voglio stare! Ma io non vado via, sono LORO a doversene andare e al PIU' PRESTO! La noia è finita!
  • carlo 3 anni fa
    alla ravetto satmattina su la7 e' scappata un'affermazione che fa capire un po' tutto quello che d aanni sta succedendo in italia: la ravetto ha detto che questa riforma (come le altre che si apprestano a varare) segue le indicazioni deò gruppo di "saggi" messo su tempo fa da napolitano. quindi, la riforma della costituzione, che per la sua importanza dovrebbe venire studiata e votata alla luce del sole, dal parlamento, commissioni etcetc, invece arriva da personaggi che non si sa neanche chi sono, che non si sa come, dove e quando hanno lavorato, non eletti, e che non si sa il frutto del loro lavoro qual'e'. aggiungiamoci i continui tentativi di imporre le riforme satbilite con patti del nazareno tra due sole persone e tentativi di bloccare ogni possibile critica (ricordo ad es gli attacchi anche violenti a zagrebelsky che si era permesso di esporre delle critiche), sia rriva alla conclusione che 3 sole persone (napolitano, renzi e berlusconi) vogliono fare tutto loro. chiaro che e' un lavoro sporco, e lo sanno anche loro, ed e' quindi anche chiaro che un lavoro sporco (roba che rimane addirittura nei libri di storia con possibile sputtanamento secolare) si fa per compenso o perche' arriva dall'alto, dai veri "capi", un diktat che impone ai "generali" di fare la carognata. ma chi sta cercando di guidare le sorti dell'italia, cercando di metterci sempre piu' le mani sopra, e che "comanda" i tre personaggi detti prima? saranno sempre i soliti, alta finanza corrotta, malavita organizzata, imprenditorìa malsana etcetc., cioe' quel fascistume che mai in italia e' stato estirpato, e che una volta, con la pidue, anche se infiltrato, lavorava nell'ombra, mentre in questo ultimo ventennio vuole invece lui diventare stato. il misfattto continua, sempre piu' alla luce del sole. per compierlo, piuttosto stanno fermi negando ai cittadini quello che di sacrosanto andrebbe fatto. finche', col ricatto del "fare, non gli viene data la possibilita' di compiere la maialata.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus