Il nuovo servizio ''Steward Taxi'' a Roma per combattere gli abusivi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di MoVimento 5 Stelle Roma

Sicurezza, lotta all'abusivismo e servizi informativi. Questi gli obiettivi al centro della sperimentazione del nuovo servizio di Steward Taxi che prevede assistenza a turisti e cittadini alla Stazione Termini, attiva tutti i giorni per i prossimi due mesi.

Il servizio prevede la presenza di personale dedicato ad attività d’informazione e assistenza a favore dei tanti turisti che affollano la Capitale. Ai passeggeri saranno distribuite anche brochure informative, dove sono indicate tariffe, ordinarie e agevolate, così come i principali punti di stazionamento. Il tutto con la supervisione della Polizia Locale per garantire maggiore sicurezza sul territorio.

Prosegue, a pieno ritmo, la nostra battaglia contro ogni forma di abusivismo. Vogliamo tutelare il passeggero, senza lasciare che rimanga ostaggio nella giungla dei prezzi.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Luigi Stefanizzi 6 mesi fa
    Ottima iniziativa. Finalmente! Ma sarebbe possibile un altro modo: alla stregua dei bus, si potrebbe prevedere uno sportello unico che emette biglietti della corsa inserendo nel sistema informatico la destinazione, si paga e si va ad spettare il taxi esattamente come i bus. Un sistema per il momento sperimentabile a Termini. Che ne pensate? In questo modo finiscono anche le truffe dei tassisti.
  • undefined 6 mesi fa
    dopo anni di truffe e di prezzi a capocchia dei tassinari , pressati da uber, si cerca di correre ai ripari...troppo tardi ladroni . Forza uber.
  • franky fansy Utente certificato 6 mesi fa
    Ciao, Signore e signori, Bisogno di assistenza finanziaria per il tuo business o per motivi personali? Sì, offriamo prestiti veloci ed economici. Contatti: investissementcrediti@gmail.com Ecco il mail:investissementcrediti@gmail.com Sito Web della Banca: https://cibanque.com/ Ecco i nostri contatti whatsapp: + 33 644146852
  • Davide morganti 6 mesi fa
    Ottima iniziativa, peraltro presente già in molte altre capitali europee! Bravi
  • undefined 6 mesi fa
    liberalizzare i taxi con uber vera battaglia di democrazia, ma evidentemente i tassinari portano voti....pollice verso per Raggi
  • Carlo S. Utente certificato 6 mesi fa
    Massima diffusione!! Per i Tassisti: se la cosa si consolida (tuti lo speriamo), vedrete che anche noi Romani prenderemo di più il taxi --> + corse per voi
  • Antonio Rizzi 6 mesi fa
    Spero che ci siano entrati dentro un po' di guide turistiche italiane precari.Se se ne assumessero 200 -300 anche partime e' gia' qualcosa,una gestione oculata e la fine della mangiatora avasce x i soliti papponi (Palazzinari,Grandi Opere irrealizzate ed inutili,ecc.) libera risorse che diventano LAVORO o Reddito di Cittadinanza). E non c'erano,prima ,gli stranieri o si facevano guidare dalle applicazioni x localizzare i pochi information point superaffollati,o confidare sulla pietas di 1 italiano,che possibilmente parlasse almeno inglese, o c'erano i procacciatori di clienti x alberghi e bed&breakfast (magari bangali e/o clandestini).
  • Franco Della Rosa 6 mesi fa
    LA LINGUA ITALIANA NON SI PUO' USARE ??? COSI COME COMPRARE ITALIANO PER PRODURRE ITALIANO NON VA BENE ??? CON I SOLI AUTOMEZZI ACQUISTATI ALL'ESTERO SONO STATI BRUCIATI AD OGGI 5-6.000 DI EURO !!! QUI IN SVIZZERA ANCHE LE MUTANDE HANNO LA BANDIERA NAZIONALE E SI USANO LE 4 LINGUE UFFICIALI PER IL MOTTO "UNO PER TUTTI - TUTTI PER UNO", + IL LATINO, NON SI USA L'INGLESE !!!
    • Donata Saggiorato Utente certificato 6 mesi fa
      Mi fa piacere che anche qualqun'altro si accorge dello smantellamento della lingua italiana, ieri per esempio il convegno del m5s sul debito italiano è stato discusso "orrore degli orrori" in lingua inglese, forse vogliono fare vedere che sono colti, ma di questo passo perderemo la nostra lingua che è il caposaldo della cultura di un popolo. L'italiano da una parte si sta abbruttendo (es. termini come sfanculare, smerdare, oppure sostituiamo il che cosa con il che c...o) dall'altra parte ci sentiamo più fighi utilizzando termini inglesi, adesso è di moda dire fake news, tempo fa sullo scandalo prostituzione di berlusconi abbiamo introdotto la parola escort e pensare che abbiamo molti termini italiani dai più raffinati ai più coloriti (meretrice, puttana, mignotta, bagascia)l'uso che facciamo della nostra lingua è lo specchio di quello che siamo, da una parte ci stiamo volgarizzando sempre di più, dall'altra non abbiamo preso coscenza di essere un popolo unito, se soppiantiamo l'italiano per altre lingue.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 6 mesi fa
    bene molto bene !!!!!!!!!!!!!!
  • undefined 6 mesi fa
    Brava Virginia. Da neo tassista milanese mi auguro che Sala prenda nota
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 6 mesi fa
    Lo stesso servizio dovrebbe essere attivato all'aeroporto Leonardo da Vinci, dove la situazione non è' migliore. Se li trattiamo male i turisti non ritornano e ci fanno cattiva pubblicità'.
  • piero fiavi Utente certificato 6 mesi fa mostra
    Ciao Avviso ai miei clienti, l'indirizzo e-mail è: investissementcrediti@gmail.com Mi ricordo che io sono il direttore della banca di credito e io do credito a chi ha bisogno di finanziamenti. Ho anche fare investimenti e prestiti tra individui di tutti i tipi. Offro prestiti a breve, medio e lungo termine. La mia offerta è compreso tra €5.000 e €10.000.000 con un tasso di interesse del 3%, e il rimborso avviene su base mensile. Se qualsiasi momento che siete interessati, prego e chiedere di contattarmi via: Ecco i nostri contatti whatsapp: + 33 644146852
  • Riccardo Alfonso 6 mesi fa
    Sull'argomento la Fidest ha pubblicato: https://fidest.wordpress.com/2017/07/01/al-via-sperimentazione-steward-taxi-a-stazione-termini/
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus