Un piano per uccidere il lupo, #CacciaunNO

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Era il 1971 quando il lupo, dopo aver rischiato l'estinzione in Italia, veniva finalmente inserito nella lista delle specie "particolarmente protette". Oggi infatti chi uccide o cattura un lupo, rischia l'arresto da due a otto mesi. Ancora per poco, però. Perché il Piano del Ministero dell'Ambiente prevede la possibilità di ucciderlo.

Una 'licenza di uccidere' che rischia di cancellare più di 45 anni di battaglie. Il 'Piano lupo' sarà votato giovedì prossimo, 2 febbraio, in Conferenza Stato-Regioni dal Ministro dell'Ambiente, Galletti, e dai presidenti delle Regioni. Sì, proprio Galletti, lo stesso che ha firmato lo Sblocca Italia della cementificazione selvaggia, del via libera agli inceneritori, delle trivelle nei nostri mari. Che credibilità può avere uno del genere? Si direbbe quasi che un Piano 'ammazza lupo' da parte sua, che di fatto legittima il bracconaggio, fosse del tutto prevedibile.

Il Piano del Pd e del Governo per uccidere il Lupo è illegittimo. Almeno per due motivi:

1. Perché prevede la possibilità di uccidere il lupo senza aver prima realizzato una serie di passaggi preliminari, e vincolanti per legge, come ad esempio il censimento dei lupi. Ad oggi, infatti, in Italia non è mai stato fatto un serio monitoraggio della specie. Come si fa a parlare di 'abbattimenti selettivi' se non sappiamo nemmeno con certezza quanti lupi ci sono sul nostro territorio?! Inoltre non è mai stato applicato un piano nazionale di azioni concrete in grado di consentire la convivenza tra l'uomo e il lupo, come ad esempio l'uso di recinti elettrificati o di cani pastore, in grado di fornire agli allevatori strumenti utili a proteggere le loro greggi da eventuali attacchi del lupo, o altri predatori, evitando così il conflitto. Senza questi passaggi, l'Italia rischia una nuova procedura d'infrazione europea che potrebbe portare, ancora una volta, ad uno spreco dei soldi di cittadini per centinaia di milioni di euro!

2. Il "Piano lupo" è stato realizzato con fondi pubblici, senza alcun bando, ma, come denunciato più volte dal M5S in Parlamento, è stato dato in affido diretto dal Ministero dell'Ambiente ad una onlus, l'Unione zoologica italiana, che ha fatto il lavoro che, in base a quanto previsto da un decreto del Presidente della Repubblica, doveva essere invece realizzato dall'ISPRA, in quanto braccio tecnico scientifico ed operativo del Ministero dell'Ambiente.

Tutte cose mai realizzate sul territorio nazionale e che il Pd e questo Governo non intendono realizzare, come dimostra il piano lupo del ministro Galletti. Infine, il vero paradosso del 'Piano lupo', è che permette di uccidere i lupi anche se dovrebbe essere finalizzato a proteggerli! ll Movimento 5 Stelle dice NO alla licenza di uccidere il lupo! Fermiamo insieme questa strage senza precedenti che attacca la biodiversità del nostro territorio, già martoriato da bracconaggio, cementificazione, trivellazioni, discariche abusive, commercio illegale di fauna selvatica. Il 2 febbraio, fatevi sentire. Tutti insieme possiamo fare la differenza!

Potete mandare una mail al ministro dell'Ambiente, Galletti, e al presidente della vostra Regione utilizzando il form che trovate qui.

Sostenete e diffondete la battaglia per salvare il lupo!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • mario di genova 11 mesi fa
    prima dei veri lupi ce ne sarebbero di volpi & lupi a due gambe da eliminare !
  • valter carignano 11 mesi fa
    Bravi. Insieme a change.org siete gli unici che vi muovete, non fosse per voi non se ne saprebbe nemmeno nulla.
  • romaine pinna Utente certificato 11 mesi fa
    Ciao Dal prestito di due anni, il Credit Mutuel Bank sta facendo la cosa giusta nel nostro paese l'Italia. Questa banca sta facendo tutti i nostri cittadini che hanno bisogno di prestito di prestito. Così ho preso a condividere questo messaggio, questa azione da parte della banca non è riconosciuto il nostro stato. Così se avete veramente bisogno di un prestito, vi chiedo di contatto con loro su questa mail perché stanno già facendo prestiti anche ha molte persone e me. Ecco l'e-mail: creditmutuelbanquetransfertrap@gmail.com
  • Maurizio Vichi 11 mesi fa
    Ritirate emendamento e/o legge becera e contro gli animali.
  • Patrizia Barattin 11 mesi fa
    Spero che anche questa cattiveria non venga attuata. Invece di pensare a uccidere i lupi perchè non pensano di fare pulizia di tutti quei politici che continuano a fare del male al popolo italiano. VERGOGNATEVI e lasciate stare quelle povere bestie dalle quali avete solo da imparare, loro i loro simili li proteggono voi invece.....
  • Maurizio De Tomasi Utente certificato 11 mesi fa
    Io propongo un FLASH MOB per salvare i Lupi veri, NON il Deputato Lupi........ :)
  • Alessandro Poggi 11 mesi fa
    Qualche delinquente ha prodotto ibridi con il lupo e li ha posti in commercio. Questo dovrebbero saperlo anche gli animalisti ignoranti, tra i quali l'On Bernini. E' necessario che codesto signore sia inibito nello scrivere favolette. Per la salvaguardia del Lupo c'é bisogno di specialisti. Non di animalari.
  • Alessandro Poggi 11 mesi fa
    Ove il selvatico costituisca pericolo per i cittadini residenti, va ridotto in numero, senza alcuno indugio.
  • Mariachiara Spinosa 11 mesi fa
    Chissà cosa c'è dietro una simile proposta, forse eliminando animali protetti dalle zone protette ciò fa sì che diventino zone edificabili per poter costruire villettine abusive, o chissà magari anche qualcosa di peggiore. Io ho mandato una mail già da ora. Spingerò tutti i miei familiari conoscenti e amici a fare lo stesso perché tutto ciò è una vergogna e bisogna cominciare a dire basta o saremo più vergognosi di loro.
  • Maria Chilelli 11 mesi fa
    COSA AVRANNO ANCORA IL DIRITTO DI TOGLIERCI: PRIMA LA NOSTRA DIGNITÁ...IL NOSTRO LAVORO...LE NOSTRE CASE...I NOSTRI ULIVI...LE NOSTRE TERRE .... LE TRIVELLE...e ora i nostri ANIMALI!!!!!! GUAI A CHI LI TOCCA...GL'ASPETTA LA STESSA FINE. <3
  • Marco Veglio 11 mesi fa
    Forte, fiero, selvaggio, meraviglioso, socievole. Il lupo è questo e molto altro chi si mette contro questo straordinario animale è solo un ignorante che merita di estinguersi dalla faccia della terra!w il lupo
    • aldo m. Utente certificato 11 mesi fa
      L'ignorante, grossolano, sei tu come quelli che blaterano di cavolate simili alle tue: non abbiamo i soldi per uomini e bambini, non c'è più lavoro per rendere dignitosa e vivibile la vita umana; le scuole e gli edifici pubblici cadono per cause naturali dagli esiti nefasti EVITABILI, solo spendendo quanto servirebbe e NON ABBIAMO. E tu, meschino, rompi i c coi lupi. Ma curati, o vergognati!
  • RAGAZZI ALBERTO ANDREA 11 mesi fa
    non solo il lupo ma anche gli orsi in trentino e nella marsica saluti
  • Lellina 11 mesi fa
    Profondo dispiacere,unito al disprezzo verso questa ignobile scelta.Gli animali non si toccano,se non per proteggerli,curarli,accarezzarli.Lasciate in pace i lupi,e quei pochi che ne sono infastiditi o danneggiati si dotino delle misure necessarie e non violente di prevenzione-reti e quant'altro-per risolvere il problema.Ho in casa una statuetta che raffigura S. Francesco con il suo amico lupo,stasera gli rivolgerò una sentita preghiera affinchè scenda nel cuore degli uomini quella pace e quell'umanità di cui tanto si parla da 2000 anni e che tanto manca.Viva il lupo,e viva chi protegge la vita e l'ambiente.
  • gina alba Utente certificato 11 mesi fa
    L'uomo senza pietà è la vera catastrofe del pianeta. Abbiamo un surplus demografico in Africa e nel mondo in genere spaventoso e poi se la prendono con i lupi. Imbecilli
    • aldo m. Utente certificato 11 mesi fa
      intendi che prima vengono gli uomini che muoiono a milioni ogni anno, anche di morti facilmente evitabili? Se la intendi in tal senso, non si puo' che essere d'accordo. Ma la borghesia media e alta ha + in cura i propri gatti che la vita di uomini e bambini; la riprova è ANCHE facilmente riscontrabile nello sfruttamento lavorativo del prossimo, che consente loro guadagni da capogiro. guadagni tali da consentire, ad alcuni, di elargire alla propria ex moglie 3 milioni al mese (berlusca / 100 mila al dì alla ex, poi ridotti a 40 mila...), o di prenotare viaggi turistici di una settimana nello spazio a 3 milioni di euro!!
  • ANNA PONISIO Utente certificato 11 mesi fa
    W IL LUPO...... E CREPINO TUTTI QUELLI CHE LO ODIANO!!!!! Ministro Galletti,FAI SCHIFO!!!!!
  • Gabriele Longo 11 mesi fa
    Sapevo del vostro impegno perché qualche cosa la leggo, MA DOVE LA GENTE STA' SEGUENDO QUESTA BATTAGLIA? Si dovevano organizzare BANCHETTI TEMPO ADDIETRO affinché il Galletti - quello manco al forno sarebbe buono - potesse NON FIRMARE, ma oggi, quando dal 2 febbraio potranno sparare tutti i cacciatori come cazzo li salviamo i lupi? E quantanche si prendesse qualche farabutto - spero che gli scoppi il fucile in faccia - abusivo la legge di oggi gli farebbe pagare qualcosa?
    • aldo m. Utente certificato 11 mesi fa
      azz, che problema gravissimo ti poni: "come salviamo i lupi". da ridere, per non piangere!! come salviamo i bambini da guerre, alluvioni, morti per fame e malattie curabilissime, da terremoti, non viene assolutamente prima? Hai i soldi per occuparti di loro e quindi ANCHE di cani, gatti e lupi? NOOO? E allora, che blateri di problemi ASSOLUTAMENTE inconsistenti, al confronto? Non si riesce a risolvere un bel nulla sui nss piccoli e ti occupi di quelli dei canidi? Vergognarti??
  • Riccardo F. Utente certificato 11 mesi fa
    Ě piú che ovvio che il Sig. Galletti non é semplicemente un incompetente o un cretino, ma é un corrotto. Chissa da chi e con quali interessi in gioco. La butto lí: certe zone dell´Appennino sono prottette in virtú del fatto che é presente il lupo. Basta far sparire il lupo e, gradualmente, dove oggi c´é un´area protetta tra vent´anni ci saranno palazzonie villette a schiera. Ció che in apparenza sembra insensato, quasi sempre nasconde un metodo. Luigi Boitani, protrebbe usare la sua popolaritá, insieme a personaggi qual Francesco Petretti e Danilo Mainardi, per fare un bell´appello in tv, perché il problema non é che gli italiani non capiscono, ma che non sanno. Vorrei vedere interviste a queste persone su questo blog, non solo bei post ed azioni parlamentari.
  • RENZO D. Utente certificato 11 mesi fa
    Fermiamo questo governo criminale il pd è un partito cancerogeno, bisogna fermarlo o con le buone o con le ..... ma fermiamo questi delinquenti..
  • Gian A Utente certificato 11 mesi fa
    La lettera la invierò, ma posso aggiungere un concetto fondamentale? "La flora e la fauna non appartiene a nessuno ma è disponibile a tutti, e non esiste una sola persona che decide. Prima di procedere con decisioni totalitarie ed esecutive, è stato chiesto agli itailiani?"
  • Marguerite Roduner 11 mesi fa
    Giu le mani dal lupo !
  • Manuel Vincenzo Ainis 11 mesi fa
    Fermiamo questo schifo firmato PD
  • folie su follie 11 mesi fa
    quella follia razziale per la quale è vietato incrociare un lupo con un cane me non è vietato incrociare un uomo bianco con uno negro da quale mente malata è stata partorita? le razze esistono o non esistono?
  • andrebbero abbattuti 11 mesi fa
    sono incazzato! non li puoi manco adottare perché hanno fatto una legge che lo vieta. allora vuol dire che la loro vita è inutile? secondo me di inutile in italia ci sono solo POLITICI E GIUDICI E GIORNALISTI. quelli andrebbero abbattuti! a me personalmente se me ne affidassero uno molto piccolo sotto i 2 mesi lo tirerei su come il mio cocherino che avevo qualche anno fa perché mon sono i lupi ad essere cattivi ma gli quei tre esseri li sopra! certo non puoi tenerlo in appartamento ma se hai un giardino e una cuccia con una gabbiona grande provvista di cuccia per le emergenze, nessun problema.
  • Emma Calvanese 11 mesi fa
    Gli unici esserei viventi, degni di abitare questo splendido pianeta chiamato terra sono gli animali. Io a difesa dei più deboli sempre... viva il lupo❤️
  • Alessandro Muchetti 11 mesi fa
    Mitico animale da proteggere a tutti i costi. FORZA LUPI VIVA I LUPI Abbasso le quaglie!
    • Carlo A. Utente certificato 11 mesi fa
      le quaglie sono molto buone e mi piacciono, i QUAGLIONI invece non li posso soffrire.............
  • Alessandra Antonini 11 mesi fa
    IL LUPO NON SI TOCCA!!!!
  • massimo m. Utente certificato 11 mesi fa
    W il lupo! Abbasso Lupi!
  • Maria Paola Berra 11 mesi fa
    Basta uccidere e far soffrire gli animali
  • antonio . Utente certificato 11 mesi fa
    Non tutti conoscono la bellezza del significato del modo di dire “in bocca al lupo”. L'augurio rappresenta l'amore della madre-lupo che prende con la sua bocca i propri figlioletti per portarli da una tana all'altra, per proteggerli dai pericoli esterni. ... Da oggi in poi non rispondete più "crepi" ma "viva il lupo!"
  • Luca Benatelli 11 mesi fa
    "ANIMALE NOCIVO" è solo l'essere umano il quale aumenta al ritmo di 120.000 individui al giorno, il quale abbatte alberi, abbatte foreste, inquina interi territori, inquina le acque, invade e occupa sterminate aree, costruisce intere città la dove gli animali regnavano, uccide animali inutilmente, ricopre interi habitat con il cemento e compromette l'escosistema !!!!!!!!!!!!!
  • Teresa Cafaro 11 mesi fa
    Io sto con i lupi !!!
  • Morena . Utente certificato 11 mesi fa
    Viva il lupo!
  • angelo casella Utente certificato 11 mesi fa
    La legislazione italiana definisce "animale nocivo" la volpe; della quale è perciò ammessa l'uccisione anche al di fuori del periodo di caccia previsto dalle norme. Il lupo non deve essere "nocivo" se è stato tanto desiderato, voluto, e pagato. Peccato che non la pensino così gli allevatori di montagna, che vedono le loro pecore e vitelli sbranati dai lupi. Ma non sono nocivi, almeno fino a quando non sbraneranno il figlio di qualche politico.
    • Grazia F. Utente certificato 11 mesi fa
      Non è vero, gli animali nocivi possono essere uccisi solo da chi ha fatto corsi per riconoscerli e conseguito il patentino idoneo. tali cacciatori o guardie ecologiche sono monitorati e controllati.
  • undefined 11 mesi fa
    Chiedo scusa ma sono profondamente contrario alla tutela del lupo, il perché lo spiego subito. Nelle zone di parco questi esseri vengono salvaguardati si, ma nessun monitoraggio da parte dei forestali di questi animali, quindi un cercatore di tarufi o di funghi che si avventura nelle zone di parco "esclusa la zona A o rossa ove nessuno può transitare", e si imbatte in due o tre di questi lupi che magari non si faranno scrupoli ad attaccare...cosa ne sarebbe di questa persona malcapitata? Io sono un cercatore di tartufi e purtroppo non ho un arma e porto d'armi per difesa personale perché lo possono prendere solo determinati soggetti, imprenditori o chi risulta esposto a rapine. Quindi non voglio che essi si triplichino col rischio di non poter più esercitare la mia professione o passione perché non posso mettere il naso fuori dalla porta che me li ritrovo davanti al naso....figuriamoci se li trovo da solo in alta montagna dove non può sentirmi nessuno...non sia mai... dico piuttosto: volete tutelare i lupi? Ok fate una zona con recinzioni alte da dove non possono uscire e si stanno belli tranquilli...monitorati dai forestali che vedo vengono pagati ma stanno solo in ufficio,mai in giro a tutelare l'ambiente. Oppure li volete salvaguardare? Metteteli in casa dei forestali e li crescano loro...e una cosa infine, date possibilità di dare porto d'armi ai civili per legittima difesa.
    • Marco Rapino Utente certificato 11 mesi fa
      Ma cosa dici ? Hai mai sentito in Italia di un essere umano sbranato dai lupi ? Ti chiedo solo di informarti e di stare attento nei boschi ai cacciatori ... rischi di più con questi che con i lupi.
    • Undefined 11 mesi fa
      Allora, si posso correggermi tranquillamente,ma quello che dico io...non voglio che i lupi vengano barbaramente uccisi, questo no per l'amor di Dio. Ma bisogna dare una sveglia a tutti quei fannulloni che stanno a poltrire negli uffici...dalle mie parti ne vedo tanti, che si fanno un giretto in camionetta tanto per...far vedere che ci sono. Allora vogliamo la tutela? Sono d'accordissimo, ma ci vuole più vigilanza dai forestali, se dico vigilanza si intende andare anche a controllare le zone in alta montagna, far si che nessun animale oltre al lupo possa ledere all'uomo. Non la vigilanza ove solo venti giorni prima dell'apertura della stagione di tartufi la effettuano solo per cogliere qualche furbetto in flagrante e fargli una multa. Io abito proprio a dieci metri dai confini di un parco e ho un bambino di due anni e sinceramente ho anche paura a mandare il bambino a fare una passeggiata con la madre o a farlo giocare in giardino perché siamo una piccola frazione dislocata di un paesino, abbiamo solo due forestali che stanno dalla mattina alla sera nel loro ufficetto a giocare col solitario sul pc. Che vigilanza dovremmo avere in questo modo?io me la prendo ma non col lupo, orso o quale altro animale sia, ma la prendo amaramente col sistema che non funziona affatto...questo in tutta Italia sicuramente. Poi si fanno i belli in tv nei programmi tipo linea verde o bianca nella quale vantano della bellezza del parco qua, del parco là...ma se non lo gestiscono come si deve è inutile farsi i belli davanti le telecamere. Per questo io provo dissenso nel sistema. Conservare e preservare sono d'accordo... ma anche con le giuste misure adeguate e assumendo persone in più "quelle che han voglia di lavorare veramente" alla salvaguardia della biodiversità e alla sicurezza. Con questo concludo il mio pensiero e comunque vorrei non essere frainteso...per questo ho ricommentato il mio commento...solo per essere chiaro. Grazie.
    • Roby Gill Utente certificato 11 mesi fa
      @francesco marani Correggiti, in genere non attaccano l'uomo. Se però sono affamati lo attaccano eccome. Chi rischia maggiormente sono i bambini che magari rientrano da scuola nei pressi dei boschi. Ci sono stati casi di attacchi di cinghiali all'uomo di recente. Non sono per l'uccisione dei Lupi ma nemmeno per trattare con leggereza l'argomento.
    • luca c. Utente certificato 11 mesi fa
      In liguria fino ad un paio di anni fa girando pei boschi si incrociavano caprioli lepri ed altro oggi non più, i pastori si lamentano dei capi uccisi e della mancanza di fondi per i rimborsi che gli spetterebbero la prossima mossa sarà quella dell'uso intensivo del cane pastore a protezione solo che il cane pastore attacca chiunque entri nel suo territorio uomini compresi, e così si ripeterà quella che già successe negli anni 90 colla comparsa delle camice verdi forestali volontari dietro cui si celavano cervelli vuoti leghisti, riuscirono a tenere lontani i frequentatori dei boschi dato che anche già il solo passare in bicicletta era diventato impossibile, della mancanza dei frequentatori dei boschi se ne approfittarono gli speculatori e così discariche ed altri usi impropri prima prontamente denunciati da chi passava per i sentiero fiorironi, spero che non si ripeta la stessa figura intransigente ed imbecille dei leghisti prima ora.
    • luca c. Utente certificato 11 mesi fa
      @francesco marani Ci si è già dimenticati cosa successe in Trentino quando l'orso attaccò e quasi uccise un atleta che correva nei boschi, bisogna piantarla di trattare con leggerezza l'argomento si parla di animali pericolosi non di cuccioli domestici. Si pensi solo ad una situazione come quella che si sta vivendo in centro italia di isolamento di piccoli paesi dopo la tragedia se oltretutto vi si dovesse aggiungere la necessità di difendersi dall'assalto dei lupi.
    • francesco marani 11 mesi fa
      L'unica cosa certa è che il lupo non attacca mai l'uomo anche se è in gruppo ! Molto più facile per i cani inselvatichiti !
  • Adelaide C. Utente certificato 11 mesi fa
    Io spero vivamente che la mia regione (Lombardia) voti contro l'uccisione dei lupi!Giu' le mani dalle armi e dalla violenza.
  • Antonio Maria Vinci Utente certificato 11 mesi fa
    Ancora oggi, nel 2017, la soluzione per continuare a sfruttare spazio e risorse del territorio è sterminare intere specie animali e vegetali privandole del diritto di esistenza. Unico risultato reale di questa folle politica: l'ipoverimento della biodiversità fondamentale alla vita stessa. Ciò che sarà non è importante perche a loro interessa essere avidi adesso! Ma come si può essere così gretti?! Il loro concetto di futuro mi ripugna e mi terrorizza!
    • Antonio Maria Vinci Utente certificato 11 mesi fa
      * impoverimento
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 11 mesi fa
    Viva il lupo !
  • Massimo Oliveri 11 mesi fa
    Sono un allevatore di capre saanen ed ho un caseificio nell alta langa. A pochi km da dove hanno trovato il lupetto (ormea) oggi al parco Alpi Marittime. Sono una ex guardia zoofila con decreto prefettizio. Incarico dal quale ni sono dimesso per xoerenza ed incompatibilità cn la scelta. Scelta per la quale non ho MAI dato un caprwtto al macello. Piuttosto regalati a chi li teneva da vita. Premesso questo, ho una cinquantina di caprw al pascolo diurno da marzo a novembre. Sono assolutamente a favore del lupo. Ho investito in tutto un 4-500 euro per avere 6 rotoli di rete elettrificata e un pastore elettrico "serio". Ogni due giorni in mezzora sposto il recinto. Se qualcuno tocca,...vi posso assicurare che rimane di cattivo umore per una buona mezzora. Ne lupi ne cani ne persone entrano. Allo stesso tempo preservo una specie tra le più affascinanti aulla terra. Anni ed anni di speculazioni su xontributi che alcuni pastori si facevano pagare per capi uccisi da cani e magari poi spolpati da volpi o altri carnivori. Una giostra classica all italiana. I sistemi er tenere lontani i lupi ci sono. Basta volerlo. L uccisione è la forma più stupida, pjù immorale, più sbrigativa che possa esistere.
  • FABIO B. Utente certificato 11 mesi fa
    mandate il messaggio e la e-mail ---TUTTI--- -T U T T I-
    • Adelaide C. Utente certificato 11 mesi fa
      fatto!
  • Sirio bulleri 11 mesi fa
    Ciao , oggi ho 72 anni e sono un ex cacciatore, ho smesso di andare a caccia circa 40 fa, perché mi resi conto dell'assurdità dei miei atti, lo facevo per sport, per svago. Neanche la mangiavo la selvaggina(quella poca che c'era) bene, ho capito che non si deve uccidere un animale tantomeno interrompere la catena alimentare biologica, figurarsi provocare l'estinzione di una razza. Facciamo solo il possibile per regolamentare il problema.
    • antonio . Utente certificato 11 mesi fa
      anche io sono ex cacciatore bresciano, ho 65 anni e ho buttato via i fucili quando avevo 22 anni,una marea di tempo, ho imparato ad amarli gli animali ed è meraviglioso.
    • andrea a44 Utente certificato 11 mesi fa
      i cosi detti umani sono dei veri -disumani-.
    • Mauro FERRANDO Utente certificato 11 mesi fa
      Complimenti, talvolta commuove più un pentimento che un'idea che si è sempre seguita. Anche a mio papà è accaduta la stessa cosa (era stato anche presidente di una locale federazione cacciatori), poi ha cominciato ad andare nei boschi solo come fungaiolo con mia mamma, ed ora si commuove (come me) anche vedendo gli uccellini affamati in inverno. Rispetto per tutti, ma penso che tra un secolo si chiederanno come fosse possibile ai nostri tempi la pratica della violazione della vita in tutte le sue forme (anche ai tempi di Roma antica penso che qualcuno orripilasse per gli spettacoli del Colosseo, che parevano piacevoli per la maggior parte del popolo). Ricordo anche l'uccisione A FREDDO DELL'ORSA DI QUALCHE ANNO FA, CHE SEMPLICEMENTE AVEVA PRECEDENTEMENTE DIFESO IL CUCCIOLO SPAVENTANDO UNA PERSONA CHE AVEVA AMMESSO DI ESSERSI INTENZIONALMENTE AVVICINATO ALL'ANIMALE PER PURA CURIOSITA'
  • Taipan X Utente certificato 11 mesi fa
    A quando un bel referendum per uccidere ladri rom,politici corrotti,immigrati delinquenti e i finti cattolici pedofili/ladri del Vaticano? Ogni animale,a partire dalle pulci,è di gran lunga superiore e utile della feccia citata sopra. Se non la smettono di uccidere animali per pellicce e borse o per tenerli nei circhi (nel corrotto Messico è già vietato,nella merdosa italietta no),tanto vale che Dio scenda sulla Terra ed elimini il genere umano.
  • flavio guglielmetto mugion Utente certificato 11 mesi fa
    Fratello Lupo , lo chiamava San Francesco. Auguri
  • Roberto C. Utente certificato 11 mesi fa
    UCCIDERE IL LUPO: benone...finalmente... una legge per uccidere i veri lupi d'Italia 1. Politici
  • Mario Are 11 mesi fa
    I lupi sono un nobile modello di solidarietà e di cooperazione nel branco, l'esatto contrario purtroppo dell'egoismo, sopraffazione e sfruttamento che inquina troppi comportamenti umani
  • Roberto C. Utente certificato 11 mesi fa
    @ Danilo R Bergamo Si , hai ragione, ci sono le stesse probabilità' di far capire ad un lupo e ad un cacciatore le prede che si possono cacciare, io non sono un cacciatore, pero' ci vivo in mezzo, se spariscono i cinghiali ( o diminuiscono...) , il lupo ne risentirà' parecchio. È' vero che la pastorizia e' cambiata, ma è' cambiata anche la quantità' di gente che vive in montagna, non c' e' più' nessuno...fra un po' ci saranno solo lupi ( che fanno 50 km in una notte ), finita la selvaggina " in alto" cercheranno a valle, lo fanno già' con la neve, allora il problema ( se così' vogliamo chiamarlo... ), toccherà' molte più' persone. Vedremo come poi si rimediera' ... Ciao.
  • fra 11 mesi fa
    Prego solo che vada a governare il movimento...questi cacciamerda piddini sempre dalla parte sbagliata!!dovremmo cacciare questa maggioranza di stronzi non i lupi!!!
    • Carlo A. Utente certificato 11 mesi fa
      aspetta e spera ............................
  • gianluigi f. Utente certificato 11 mesi fa
    giu'le mani dal lupo.
  • Rosalba Pereira Utente certificato 11 mesi fa
    Non voglio che questa nuova strage sia compiuta in mio nome! Il 2 febbraio alla Conferenza Stato Regioni votate contro il 'Piano ammazza lupo'. Salviamo il lupo! Evviva il lupo!
    • aldo m. Utente certificato 11 mesi fa
      strage? ma che diamine dici? la strage è dei bamnbini che muoiono per tumori con investimenti pressoche nulli nella ricerca scientifico-sanitaria. E' di bambini che muoiono schiacciati dalle loro case crollate per sismi e alluvioni o costruzioni mal fatte, con investimenti per antisismicità contro il dissesto idrogeologico, per la verifica del rispetto delle norme costruttive. Ti è chiaro? Non ci son soldi per loro, vuoi tirarne fuori per dei canidi? Ed ho parlato di bambini, ma per "illuminarti meglio i neuroni", ti cito che le morti dei genitori (pure esecrabili in quanto evitabili), sono tali da lasciare orfani per tutta la vita i piccoli e in parte segregarli in orfanotrofi in attesa di EVENTUALI surrogati dei loro padri e madri. Pensare prima di aprir la bocca e darle fiato? O, hai interessi personali?....
  • Roberto C. Utente certificato 11 mesi fa
    Vivo sui monti , Appennino Tosco Emiliano, fino a 5/6 anni fa avevo i caprioli davanti casa ( vivi ,) tutte le mattine ne vedevo una ventina, piccoli e grossi in quantita'. Poi non ho visto piu' i piccoli, poi nemmeno i grossi, poi nemmeno le impronte, piu' niente. Ho trovato le ossa, fotografato carcasse di animali sbranati ( ho le foto, mie, le ho mandate alla Forestale del Comune di Corniglio, le posso mandare a chi mi manda e mail senza problemi. A 500 m da casa mia hanno sbranato un cane nel cortile di casa, e' rimasto solo il pelo, nei pascoli spariscono pecore, cavalli, tre pony in una notte sono stati sbranati. Io praticamente vivo bei boschi, non sono nemico di NESSUN animale, i lupi vanno rispettati come gli altri animali o anche DI PIU' , ma devono essere tenuti il piu' possibile dentro un territorio ben definito. Oppure chi vive di pastorizia e di allevamento si arrangera' da sola facendo piu' danni che altro. Questa la mia opinione. Ciao.
    • Danilo R. Utente certificato 11 mesi fa
      Il Lupo è sempre esistito: è cambiata la pastorizia. Prima il pastore raccoglieva e accudiva le greggi a fine giornata e le proteggeva con i cani da pastore. (vedi pastore maremmano etc). Ora è più facile lasciarle allo stato brado, minori costi ma così sono facile preda dei predatori naturali. Il pastore deve tornare a fare il pastore rispettando gli equilibri naturali e lo Stato deve intervenire aiutandoli ad acquistare recinzioni elettrificate e cani da pastore. Altro problema del Lupo, è che è un competitore del cacciatore, essendo predatore di ungulati come caprioli etc. Quindi, da fastidio. In realtà, un predatore naturale come il Lupo ha una funzione importantissima nell'ecosistema, cioè quello di contenere naturalmente le popolazioni di ungulati e di contribuire in maniera fondamentale alla Biodiversità.
  • Rosa Angela Romeo Utente certificato 11 mesi fa
    Fatto!!! Viva il LUPO!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus