E' ora di pensare in grande: nuovo Statuto e regole per le candidature

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

La legislatura è finita. Il 4 marzo si vota per dare un nuovo governo al Paese. Mancano 64 giorni. E' ora di pensare in grande. E' ora di andare al governo e fare quello che i partiti non hanno mai avuto la libertà di fare. Il MoVimento 5 Stelle affronterà questo momento storico con la convinzione che cambiare le cose è possibile e porterà avanti questa campagna elettorale con umiltà e determinazione. In questi 5 anni siamo cresciuti e il MoVimento si è evoluto. Sono successe tante cose e tante altre ne succederanno. Prima di tutto voglio ringraziare ogni persona che in questi anni ci ha dato fiducia e si è messa a disposizione di questo sogno. Ogni cittadino, ogni attivista, ogni portavoce che si è speso per le battaglie che abbiamo portato avanti sempre e soltanto nell'interesse dei cittadini. Abbiamo ottenuto risultati importanti nei comuni, nelle regioni, in Parlamento italiano ed europeo e siamo riusciti perchè forti di un sostegno popolare che non è mai venuto meno, alla faccia di chi ci dava puntualmente per spacciati.

Dicevano che eravamo una meteora. Lo dicevano nel 2013, nel 2014, nel 2015, nel 2016 e anche quest'anno. La realtà è che alle soglie del 2018 siamo la prima forza politica del Paese accreditati dai sondaggi attorno al 30%, siamo gli unici ad avere un candidato alla presidenza del Consiglio dei ministri, un programma e gli unici che si stanno muovendo per selezionare i candidati che proporremo ai cittadini e la squadra di governo che presenteremo agli italiani prima del voto.

Oggi apriamo ufficialmente le candidature per le parlamentarie che si terrano intorno a metà gennaio. Vogliamo offrire alle persone che ci hanno dato fiducia in questi anni, e a quelle che ce la daranno il 4 marzo, il gruppo parlamentare migliore possibile. È un giorno storico perchè tante persone da oggi potranno decidere di dare il loro contributo e mettersi a disposizione. Dobbiamo pensare a offrire il meglio ai cittadini. L'Italia deve pensare in grande. Non è più il tempo di tagli lineari violenti alla spese pubblica e continuare a indebitare il Paese, ma di garantire agli italiani una migliore qualità della vita. Questa sarà la nostra stella polare. Sia nella campagna elettorale, sia nell'attività che ci proponiamo di portare avanti quando saremo al governo del Paese. Per poterci presentare alle elezioni ci siamo dovuti dotare di un nuovo Statuto e di un nuovo Codice Etico. Il Garante resta Beppe Grillo, come sancito dalle votazioni online di settembre, io ho accettato la carica di Capo Politico con tutte le responsabilità che ne derivano: la presentazione delle liste, del simbolo e del programma e la definizione della squadra di governo. Ci saranno il Comitato di Garanzia e il Collegio dei Probiviri. I componenti del primo sono Giancarlo Cancelleri, Vito Crimi e Roberta Lombardi, quelli del secondo Paola Carinelli, Nunzia Catalfo e Riccardo Fraccaro.

Di seguito trovate tutti i nuovi documenti e le Regole per la selezione dei candidati nei collegi plurinominali e uninominali. Oggi iniziamo con le parlamentarie per i plurinominali, poi passeremo alla composizione degli uninominali. Per i collegi plurinominali il Rosatellum non prevede preferenze, ma le liste bloccate, per cui faremo, come detto sopra, le parlamentarie tra i nostri iscritti e per cui oggi si aprono le candidature.

Voglio fare un appello a tutti i cittadini di grande competenza ed esperienza, che sono stati esclusi dalla cosa pubblica perchè al loro posto venivano piazzati i burocrati di partito. Queste persone vedano nel MoVimento una possibilità di partecipazione irripetibile per cambiare il Paese. A queste persone chiediamo di iscriversi al MoVimento, condividerne il programma votato in Rete, rispettare le nostre poche e semplici regole (due mandati e a casa, non essere iscritti a partiti ecc), di impegnarsi a tagliarsi lo stipendio se eletti, di accettare tutti i punti del regolamento per i candidati e di mettersi al servizio di un sogno. Da oggi inizia la composizione del gruppo parlamentare che sosterrà il governo 5 Stelle, per cui questo è un appello a tutti gli italiani di buona volontà che vogliono dare un contributo al Paese: diamoci un'opportunità!

Il MoVimento 5 Stelle è un movimento aperto, il ponte tra i cittadini come te e le Istituzioni, il MoVimento degli italiani di buona volontà. E' anche un movimento integerrimo: c'è spazio solo per chi esaudisce completamente i criteri di onestà, competenza e trasparenza. Non ci sarà mai spazio nelle liste per i condannati, per chi è in conflitto d'interesse, per i voltagabbana, per gli approfittatori, per chi vuole usarci come un taxi per andare in Parlamento, per chi vuole privilegi.

Nel frattempo il #Rally ha già compiuto un mese e ci aspettano i prossimi due. A breve vi comunicherò le tappe delle prossime settimane. Domani sera sarò a Roma al Circo Massimo per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Ci vediamo lì per gli auguri. Sarà un grande anno!

Luigi Di Maio

-----------------------------------------------------------------------------------

A partire dalle ore 15:15 di oggi, sabato 30 dicembre 2017, e fino al termine perentorio delle ore 12 di mercoledì 3 gennaio, gli iscritti al MoVimento 5 Stelle possono presentare la propria autocandidatura per le parlamentarie che si svolgeranno secondo le modalità previste dal Regolamento e i tempi che saranno pubblicati sul sito.
Tutti gli attuali iscritti per potersi candidare e per poter partecipare alle votazioni devono iscriversi alla nuova Associazione MoVimento 5 Stelle. Non è necessario fare una nuova iscrizione, è sufficiente fare login al MoVimento 5 Stelle con le proprie credenziali di accesso ed entrare nella pagina di modifica del profilo (in alto a destra). Si aprirà una pagina per l'accettazione dell'iscrizione alla nuova Associazione MoVimento 5 Stelle. Per coloro che non si sono mai iscritti al MoVimento 5 Stelle, si possono iscrivere alla nuova Associazione da qui.
Dopo aver accettato l'iscrizione alla nuova associazione, è possibile presentare la propria autocandidatura per le parlamentarie dalla pagina di modifica del profilo.
Di seguito i documenti della Nuova Associazione e le regole per la selezione dei candidati:
NUOVO STATUTO ASSOCIAZIONE MOVIMENTO 5 STELLE
NUOVO CODICE ETICO
ORGANIGRAMMA ASSOCIAZIONE MOVIMENTO 5 STELLE
REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DEI CANDIDATI NEI COLLEGI PLURINOMINALI E UNINOMINALI

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ROUSSEAU LIANE 17 giorni fa mostra
    Possibilità di credito tra particolare Ciao Mr. & Mrs. Particolare, francese, Svizzero, Canadese, Belga, portoghese, italiano, Brasiliano, e ovunque nel mondo, per voi che sono bloccati, vietato banca e se non avete il favore di banche e avete bisogno di prestito di denaro tra particolare, aiutiamo la gente seria ed onesta, che può rimborsare il prestito nel tempo normale che vogliono. Le nostre offerte sono da 2. 000€ 500. 000€ a condizioni molto semplice e senza problemi. Abbiamo anche fare investimenti e prestiti tra particolare tutti i tipi. Offriamo crediti a breve, medio e lungo termine. Non sappiamo il tuo usa e la nostra trasferimenti sono assicurate da una banca per la sicurezza della transazione ad ogni persona. Il nostro rimborsi sono effettuati con interesse del 2% al 3 % per tutta la durata del rimborso. La Signora Rousseau Liana Contatto: La Signora Rousseau Mail: rousseauliane23@gmail.com Tel:756806604 Indirizzo : Paris 19, Ile-de-France, 75004 Bene a voi
  • Fabio 20 giorni fa mostra
    chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • Daniele Quattrini 20 giorni fa mostra
    Voi che parlate di democrazia perchè cancellate i commenti che non vi piacciono? la vostra libertà fa acqua come il nuovo statuto che tra l'altro non è stato votato dalla base.
  • Marco Giannini 20 giorni fa mostra
    @ Paolo Lucchesi (alias Max Stirner) Buon Anno!
  • Daniele Quattrini 20 giorni fa mostra
    scusate ma questo è il blog nazionale dei bimbominkia? che fine ha fatto la DD e le votazioni della base per poter condividere lo statuto nuovo buttando nel cess0 anni di prediche al buonsenso, che fine ha fatto la società civile? è nato un nuovo partito da mantenere. Auguri ne avete bisogno per le prossime elezioni. Firmato il 45% dei non rappresentati in Italia.
  • Barlafuss 20 giorni fa mostra
    Giggino, stasera sul palco a Roma ci devi salire assolutamente, come amico del Popolo, e arringarlo, convincerlo, invitarlo ad andare a votare il 4 marzo 2018, per spazzare via questi parassiti che fanno finta di essere al servizio della gente.
    • Toto A. Utente certificato 20 giorni fa mostra
      Il tuo nick la dice tutta !!!
  • dictatores 20 giorni fa mostra
    Purtroppo per la sminkiatissima ItaGlia vincerà ancora la mafia. La natura padronale-ereditaria del movimento è sempre più avvertita da tanta gente che a causa di ciò precipiterà nell'astensione: lo si sente ovunque, la gente è scazzata. Se superate il 20% mi faccio frate.
    • GIORGIO S. Utente certificato 20 giorni fa mostra
      non sei sul blog di berlusconi né di quello del pd. Di preti ne abbiamo già troppi, lascia perdere
    • Al. P. Utente certificato 20 giorni fa mostra
      Se tu ti fai frate io divento juventino e voto pd.
  • Beppina Gramma 20 giorni fa mostra
    @ ologramma Beppe, mi domandavo se farai il discorso di fine anno dicendo che siamo tutti ologrammi in un formicaio, che non importa quale ologramma formica ha deciso e quale non ha deciso, che non importa se il mio voto è una delega all’ologramma capo, perché occorre fidarsi, senza la pretesa di decidere ognuno contando uno, senza richiedere un ologramma di Trasparenza e di dati verificabili, senza mettere naso né bocca nell’ologramma formicaio, come fosse l’ologramma antani di una scatoletta di tonno. Mi domandavo se dirai di essere il garante ologramma di un Movimento ologramma con principi fondanti e con una Finalità ologramma che puff ... non hanno più niente a vedere con un ologramma orizzontale di Democrazia Diretta ma con uno verticale di governo, con contorno di poltrone e posti di comando, rigorosamente in forma di ologramma. https://youtu.be/wBtk3WwhVcc Auguri!
  • Fabio L. 20 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
    • harry haller Utente certificato 20 giorni fa mostra
      ...comunque, te do' 'na dritta... www.barconesultevere.com/Scegli Il Barcone sul Tevere una location originale dove organizzare feste di compleanno ,feste private,cerimonie Chiama il 062184219.
    • harry haller Utente certificato 20 giorni fa mostra
      questo, se chiama spala' merda; ora, si 'o fai pe' manifesta' a Giggi de l'antipatìa personale, mannaje 'na lettera co' nome e cognome; se se' n' Piddino, vabbè, se capisce, se' 'no spalamerda de professione; si fossi 'nvece n' fan der Nano, te ne dovresti anna' affanculo co' solerzia e cortese sollecitudine......
    • Fabio L. 20 giorni fa mostra
      Niente cazzate, bella o brutta, solo verità.
    • oreste .. Utente certificato 20 giorni fa mostra
      questa cazzata è la terza volta che la posti! Si vede che ti prude il culo....ecco datti una grattattina e vai a fare in culo!
  • Fabio Lucca 20 giorni fa mostra
    chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • AlexScantalmassi 20 giorni fa mostra
    su chi rivendica l'uso di uno pseudonimo, lo farei anch'io, si rifà alla lotta dei partigiani contro il regime forse nemmeno se ne rende conto, adesso il nick è folklore ma non è detto che sia un buon segno,
  • carlo 64 20 giorni fa mostra
    Andavamo così bene ,,,, ci siamo messi al passo con la stessa politica di renzi ? ? MA CHI E' QUESTO GENIO PENSATORE ???
  • carlo 64 20 giorni fa mostra
    Da quando CANDIDARE GLI INDAGATI significa PENSARE IN GRANDE ,,,,, QUESTO VOLTAFACCIA NON MI PIACE ,,, tenetevi di maio, darò il mio voto ad altri.
  • Vasco S. Utente certificato 20 giorni fa mostra
    Questo cambio di regole credo sia un vero e proprio salto nel buio. Si stravolgono alcuni dei punti fermi su cui si basava la politica dei 5 stelle ma quello che credo farà perdere milioni di voti è dare la possiblità di candidarsi anche a chi e indagato già prima della candidatura. In questo modo non si arriva al 40% ma al 15%
    • harry haller Utente certificato 20 giorni fa mostra
      ...buontempone....
  • Giulietta Spiritati 20 giorni fa mostra
    Nell’epoca dell’inganno universale ... BUON ANNO A TUTTI NOI E A TUTTI VOI! A chi dà un rivoluzionario esempio, comportandosi in maniera sincera, leale e trasparente. All’unica forza politica che “Oltre” a quello che dice, ci sorprende facendo anche quello che non dice. Al Capo Politico che ci ha sorpreso presentatoci una Associazione che mette in pratica le parole di G. Casaleggio: “- leader - è una parola del passato, una parola sporca; leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto.” Al “M5S leaderless”, senza capi né padroni, che ogni giorno Testimonia, con la e-democracy anti delega uno vale uno, di non essere “un partito politico” bensì “un movimento rivoluzionario venuto al mondo per riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini” A un Movimento di cittadini punto e basta che, in linea con quanto affermato dal Garante Grillo, Testimoniano ogni giorno come “la Democrazia Diretta e la Trasparenza contraddistinguano il Movimento 5 Stelle” e come di fatto siano “gli iscritti a dettare la linea politica che i Portavoce devono semplicemente eseguire.” Alla Fondazione Rousseau, denominata così appunto per sottolineare che la volontà non si rappresente e che appena un popolo elegge dei rappresentanti, esso non esiste più. Ai Portavoce che coerentemente si presenteranno alle elezioni “con un programma deciso dagli iscritti” su un Trasparente Strumento di Democrazia Diretta: “la Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conterà uno”... nel Nuovo Anno, o anche MAI. Buon Anno infine all’anonimo censore del Blog “di tutti Noi, di tutti Voi” che continuerà a tutelare Noi minoranze con “un efficiente ed efficace” censura. ^__^
  • Cosette D'Agnente 20 giorni fa mostra
    Ennesima roba calata dall'alto, ormai una consuetudine anzi una regola. Poi forse il solito voto online ple.bis.cita.rio...niente di nuovo sotto il sole. p.s. attenti ai sondaggi, sono falsi come il biglietto da 80 euro.
  • Vincenzo . Utente certificato 20 giorni fa
    Molti giornali e tv, i soliti di regìme, stanno strumentalizzando la parte del nuovo codice etico,che impone l'obbligo di votare la fiducia ad eventuale governo del Movimento 5 stelle. Evitano i media di regìme ,mica sono cretini, di citare il punto precedente, ovverosia che le decisioni sulla condotta politica da tenere vengono prese a maggioranza dei gruppi parlamentari. Questo è fondamentale ,. Una volta fatta la discussione e presa la decisione,per quale motivo un parlamentare non dovrebbe votare la fiducia. Non siamo il PD o gli altri partiti,dove il capogruppo ordina ed i sottoposti eseguono,pigiando il sì o il nò.
    • Franco Ciaculli 20 giorni fa mostra
      la decisione in verità viene presa fuori dal parlamento dal duo Grillo Casaleggio (come del resto e sempre stato)
  • chiacchiere da bar 21 giorni fa mostra
    anche quella storida di volere indietro una parte dello stipendio da parlamentare mi puzza un pò di "ESTORSIONE" nel senso che se è volontaria ok ma se uno decide di non dare indietro niente diventa qualcosa di molto simile al RICATTO o ESTORSIONE e questo è punibile penalmente. Sarebbe come uno che mi dice " ti faccio prendere a lavorare dal tizio però devi fare gli ineressi miei e non del tizio altrimenti ti multo. ora siccome che un partito è di parte e non rappresenta la totalità di quelli che pagano le tasse ovvero gli stipendi dei parlamentari.... diventa un problema dal punto di vista legale.
  • chiacchiere da bar 21 giorni fa mostra
    avete dentro molti infiltrati del Piddì e lo sapete perciò state correndo ai ripari ma gli infiltrati sono furbi e alla fine vi fregheranno. qualche infiltrato diventerà parlamentare e poi la multa non la pagherà perché anticostituzionale e poi deciderà se andare nel gruppo misto e appoggiare il piddì oppure fare il franco tiratore. vi conterete e scoprirete che vi avranno fregato ma non sarà da destro bensì da sinistra.
    • oreste .. Utente certificato 21 giorni fa mostra
      dove il voto segreto???Nel movimento o nel parlamento???
    • chiacchiere da bar 21 giorni fa mostra
      quindi bisognerebbe abolire il voto segreto ma poi si farebbe il copiaincolla di un certo benito. e ti darebbero del fasssissttaaaaa!
    • oreste .. Utente certificato 21 giorni fa mostra
      Quindi????
  • Aberto O. Utente certificato 21 giorni fa
    E' fondamentale adottare un mezzo legale e blindato per evitare lo scandalo dei cambi di casacca, che tanto ha danneggiato il M5S in questa legislatura. Guardate che di stronzi interessati soltanto alla grana si rischia di imbarcarne a decine stavolta! Non facciamo prendere un'altra volta in contropiede. Bisogna esercitare un'azione di filtro draconiana, a costo di apparire dirigisti. Già il Merdellum ci danneggerà, e quando si scoprirà che è incostituzionale sarà troppo tardi (ma non così tardi da non poter presentare una mozione di messa in stato di accusa per Sergio Mattarella). Qua rischiamo di ritrovarci con meno eletti di quelli che ci verranno assegnati col Merdellum, per colpa dei voltagabbana. Ricordatevi che il Caimano è pieno di soldi, e per lui sarà uno scherzo pagare la penale di qualche centinaia di migliaia di Euro, anche se dovesse pagarla a 10 o 20 eletti.
    • Vincenzo . Utente certificato 20 giorni fa
      L'ho già scritto in un mio post e lo ribadisco.La multa economica per i voltagabbana ,anche se utile, non è un forte deterrente, bisogna vagliare rigorosamente il "curriculum vitae" dei candidati, in accordo con gli attivisti sui territori.Una forte selezione preventiva ha più probabilità di ev itare il fenomeno. Siamo più grandi e la tentazione di "salire sul carro" sarà forte.
    • chiacchiere da bar 21 giorni fa mostra
      costituzione italiana senza vincolo di mandato devi trovare anche un giudice disposto a fare una sentenza anticostituzionale ma ancora peggio se uno rimane dentro il partito e poi fa il franco tiratore. non rischia la multa e fa ancora più danni siete un po ingenui per voler guidare una nazione!
  • la grecia è vicina 21 giorni fa mostra
    Secondo il mio modestro parere chiunque va a sedersi sullo scranno da parlamentare e da giudice e da pubblico ministero dovrebbe avere letto almendo una decina di volte A) la costituzione nella versione originale e in quella modificata B) la bibbia sia vecchio che nuovo testamento nelle versioni in latino ( o almeno le primissime in volgare ) e poi l'ultima. C) i codici Rocco nella versione originale e in quella modificata ai giorni nostri. Senza questi prerequisiti e in considerazione del fatto che abbiamo uno dei parlamenti meno acculturati dei 10 paesi più civilizzati del mondo ( se ci siamo ancora nei primi 10) Senza questi prerequisiti la vedo dura per questo paese! La grecia è vicina!
    • la grecia è vicina 21 giorni fa mostra
      poi sarebbe da conoscere un minimo di economia spicciola di quella da ragionieri non da proffessoroni teorici. forse che voglio troppo?
    • la grecia è vicina 21 giorni fa mostra
      sarebbe da leggere anche dell'altro darwin la teoria della evoluzione della specie i 4 pilastri della saggezza il corano in una versione commentata sunnita la bagdavagita i doverei dell'uomo di Mazzini la vita di budda e anche i manifesti costitutivi di tutti i partiti da dopo la 1 guerra mondiale ad ora poi la storia tedesca del periodo dal 18 fino all'avvento di hitler il libro rosso di mao una buona biografia di lenin la mia battaglia di hitler ma questi libri sono in più la sufficienza la fanno quei primi 2. rigardo a marx non lo trovo tanto utile perché quel povero tizio che ne avesse azzeccata una!
  • Giulia Spiriti 21 giorni fa mostra
    @ Capo Politico della Associazione denominata “MoVimento 5 Stelle” Via Nomentana n. 257 - Roma Cittadino Di Maio, mi sembra di capire che nel Non Statuto, da Lei condiviso, non ci fossero tutte le risposte. Visto ora che nessuno mi ha consultata per eventali nuove risposte, ci tengo a farle sapere cosa avrei detto nel corso di una Assemblea degli iscritti chiamata a decidere sugli attuali mutamenti. La dico dunque che, concordando con G. Casaleggio: “- leader - è una parola del passato, una parola sporca, leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto” non ho mai inteso né intendo delegare Lei o altri leader a decidere al mio posto. Le comunico inoltre che, concordando con Pistono, https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g ritengo che la Democrazia Diretta uno vale uno o si realizza, oppure a casa ci deve andare chi decide dall’alto, chi intende contare più di uno, chi sta snaturando il M5S, la sua Finalità e i suoi principi fondanti. Chi non sta affatto Testimoniando che “Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende lo diventi in futuro”, bensì “un movimento rivoluzionario venuto al mondo per riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini.” Le comunico infine che, concordando con Rousseau: “nel momento in cui un popolo si dà dei rappresentanti non è più libero, non esiste più”, non eleggerò alcun delegato a governarmi, voterò eventualmente un Portavoce che mi dimostri di accertare ed eseguire la volontà del popolo tale e quale come espressa su una Trasparente Piattaforma “uno spazio dove veramente ognuno conta uno”. Grazie per l’attenzione.
    • Rob 21 giorni fa mostra
      Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker Stalker
  • MARECHAL DOMINIQUE 21 giorni fa mostra
    Offerta di prestito tra individuo affidabile in Francia Ciao, Particolare in Europa e nel Mondo ( Francia , Belgio , Svizzera , Romania , Italia , Spagna , Canada , Portogallo , Lussemburgo , Guyana francese, Riunione , Mayotte , Guadalupa , Martinica , Polinesia francese , Nuova Caledonia ... ), ho concedere prestiti a qualsiasi persona che desideri assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra particolare con condizioni semplici. La mia offerta è tra i 3.000.00 Euro e 500.000.00 Euro. Il mio tasso di interesse su tutta la durata del prestito è di 3.40% e il rimborso è effettuato con cadenza mensile. Se qualsiasi volta siete interessati, vi prego di contattarmi tramite il modulo di contatto o da mail:marechalfinance@gmail.com
  • Patrizio Costantini 21 giorni fa
    Viviana Vivarelli, ognuno è ovviamente libero di avere le opinioni che vuole, ma i fatti sono fatti e nessuno è libero di distorcerli come gli pare. Il suo post interminabile sulle prodezze del pifferaio di Firenze, per quanto a tratti persino condivisibile, su quasi tutti i fatti è, semplicemente, falso. Per esempio, laddove si sostiene, e si invoca addiritttura l'Istat, che con Renzi la disoccupazione è aumentata: basta andare sul sito dell'Istat, cosa facilissima che voi maghi dell'internet dovreste essere in grado di fare agevolmente, all'indirizzo http://dati.istat.it/Index.aspx?DataSetCode=DCCV_TAXDISOCCUMENS1&Lang=, per verificare che nel gennaio 2014, mese precedente a quello in cui Renzi divenne Presidente del Consiglio, il tasso di disoccupazione era 12,8; quando smise di esserlo, nel dicembre 2016,era 11,8. Questo dice l'Istat, che lei invoca sfacciatamente nel suo post. La sfido a trovare numeri diversi. Idem per la pressione fiscale. Idem per la spesa pubblica. Idem per i fallimenti. Idem, immagino, per mille altre affermazioni, ma non ho tempo da perdere per verificarle tutte. Io penso di odiare Renzi più di lei: è una persona spregevole, nella mia modesta opinione. Ma non mi permetto di inventarmi i fatti e, peggio ancora, di ammantare le mie invenzioni con un falso velo di rispettabilità, invocando l'Istat. I fatti sono fatti. Mi aspetto ora di essere ricoperto di insulti per aver semplicemente fatto notare delle falsità palesi. Ma sfido chiunque a resistere, se ce la fate, al reagire con le offese (che ovviamente non dimostrano che qualcuno ha ragione ma solo che è a corto di argomenti) e a citare invece numeri Istat sulla disoccupazione diversi da quelli sopra e che comprovino quanto da lei sostenuto sulla disoccupazione.
    • harry haller Utente certificato 20 giorni fa
      ..e riguardo ai fallimenti ed al rapporto aziende nuove/aziende fallite, in rete, si trova di tutto ed il contrario di tutto, perchè non esistono dati certi ed omogenei: ogni realtà locale fa storia a se', e pure nei diversi settori ci sono grandi differenze: la situazione, a me, dopo aver letto un po' di tutto a riguardo, mi sembra perlomeno "stagnante"......
    • harry haller Utente certificato 20 giorni fa
      Vabbe', allora 'a disoccupazzione, è diminuita...(ma me basta vede' quer che cee succede attorno, pe' capì ch'è 'sta faccenda de' a diminuzione de 'a disoccupazzione, è chiaramente n'immane cazzata, e nun sara' certo l'ISTAT, a cambia' a situazzione).
    • Patrizio Costantini 21 giorni fa
      Il problema non è la definizione di occupato. Il problema sono affermazioni semplicemente false. Anche i fallimenti sono scesi e non saliti come sostiene Viviana Vivarelli. Anche la pressione fiscale è scesa e non salita. Quali sono, di grazia, i problemi di definizione delle variabili, in quel caso? Semmai, la pressione fiscale degli ultimi anni è sovrastimata (gli 80 euro, pur essendo di fatto uno sconto di tasse, sono classificati tra le maggiori spese, non contribuiscono a ridurre le entrate). Il problema sono le affermazioni svergognatamente false.
    • harry haller Utente certificato 21 giorni fa
      Il problema, è proprio la definizione di "occupato": per l'ISTAT, è "occupato" anche chi lavora saltuariamente e precariamente, ma questo è un clamoroso falso: secondo me, è occupato chi ha un lavoro od un contratto a tempo indeterminato, oppure ancora chi passa da un lavoro ad un altro senza soluzione di continuità: tutto il resto, è fumo negli occhi.
    • Patrizio Costantini 21 giorni fa
      Sempre più di coccio. Vivarelli: "I dati Istat certificano che la disoccupazione è salita". Io: "Vivarelli, non è così: i dati Istat dicono il contrario". Tu: "Patrizio, hai torto, i dati Istat sono falsi". Lo capisci che la tua affermazione non c'entra una mazza? L'ultima affermazione è una opinione tua, opinione che sei liberissimo di avere come chissà quante altre che ti frullano in quella testolina vivace, ma non c'entra una mazza con i fatti né con quello che ho sottolineato io, e cioè che è falso affermare che i dati Istat mostrino un aumento della disoccupazione. Ci arrivi così? Se non ci arrivi nemmeno così getto la spugna, sei un caso troppo difficile.
    • oreste .. Utente certificato 21 giorni fa
      "Oreste, ma allora te lo meriti: sei di coccio. Se mi dici che l'Istat pubblica dati falsi, è una liberissima opinione tua," Si sono falsi perchè considera i contratti a termine in aumento dimenticando che vanno a scapito di quelli a tempo indeterminato che sono diminuiti. Si sono falsi perchè associa i Vaucher a contratti di lavoro che non sono. Si sono falsi perchè questi problemi li sto vivendo da molto vicino. Si sono falsi perchè si dice pure " che sono diminuiti coloro che il lavoro non lo cercano più"...da dove lo ricavano questo dato ???? Si sono falsi perchè il giovani che cercano lavoro all'estero sono aumentati. Si sono falsi perchè gli anziani scappano dall'Italia perchè la pensione ha perso potere d'acquisto.... e io sarei di coccio... ma per favore!
    • Patrizio Costantini 21 giorni fa mostra
      Oreste, ma allora te lo meriti: sei di coccio. Se mi dici che l'Istat pubblica dati falsi, è una liberissima opinione tua, che qualcuno condividerà e altri no. Io, per dire, non condivido, ma qualcuno che condivide lo trovi. Se invece citi dati che riflettono le tue opinioni e sostieni che sono dati Istat, come nel post da cui siamo partiti, stai dicendo il falso. Semplicemente il falso, e non è questione di opinioni. Non mi pare difficile da capire. E sulla pressione fiscale, che mi dici? Ah già, prima si dice che lo certifica l'Istat, poi quando qualcuno fa rilevare che l'Istat non lo certifica si dice, come fai tu, che l'Istat è in combutta col potere. Fa un po' ridere, lo ammetterai.
    • oreste .. Utente certificato 21 giorni fa
      Le metto qui due righe,se le comprende...[...] Il buono lavoro (chiamato anche voucher) è una modalità di retribuzione per lavoro occasionale di tipo accessorio. Dal 17 marzo 2017 l'impiego del voucher, come strumento di pagamento di un contratto di lavoro accessorio, è stato abolito. Il 10 luglio 2017 è stata reintrodotta una nuova forma di voucher, con caratteristiche operative diverse da quello precedente. ^^^^^^ Più precisamente i primi erano accessori i secondi come "conmtratto". Importante capire che dal 17 Marzo 2017...hanno cambiato funzione...e guarda caso chi c'era al governo????? Infine l'Istat è composta da personaggi fedeli al sistema...non è un organo democraticamente eletto! Questo la dice lunga sulla sua funzione.... come leggere il sole 24 e credere a quello che scrive a favore dei lavoratori....infine...le sue conclusioni danno adito a pensare che lei sia un video dipendete e un lettore accanito di carta.... Stia sereno che i nodi verranno al pettine.... purtroppo a danno della povera gente.
    • Patrizio Costantini 21 giorni fa mostra
      Oreste carissimo, si vede che non capisce il punto. Ora glielo rispiego, mi segua. Diciamo pure, per amor dell'argomento, che ha ragione lei e che la disoccupazione "vera", che lei conosce ma l'Istat no, è aumentata tantissimo. Bene. Il punto è: lo dice l'Istat? No. Semplice. Dire che lo dice l'Istat è semplicemente falso. Il resto sono idee sue e della Vivarelli, non fatti. E sulla pressione fiscale (vada a vedersela sul sito Istat: lei vede che sale?) che mi dice? Che è colpa dei voucher? Infine: il video dipendente se lo tenga per se', che cosa ne sa di me, di grazia, se non che ho fatto un post? Se ne trova altri 10 o 100, la autorizzo, ma altrimenti tenga a bada le ditine. Siccome non li troverà, si rimangi le sue affermazioni. Saluti.
    • oreste .. Utente certificato 21 giorni fa
      Caro Patrizio, è aumentato il lavoro siiii..... a termine E' aumentato il lavoro grazie a ai Vauchjer.... 1 ora di lavoro a noleggio vuol dire che sei in aumento ? Prova ad andare in banca e chiedi un mutuo per la casa... e vediamo se te lo danno con un contratto a termine. Prova a mettere su famiglia con due contratti a termine. Ma cosa te lo dico a fare.... continua a vivere nel tuo mondo fasullo,ma non venire su questo blog a raccontarci le favole di Padoan e del babbeo. Penso che tu abbia sbagliato sia verso la Vivarelli che ve3rso coloro che scrivono su questo blog.... qui abbiamo gli occhi aperti,non viviamo di "carta da culo" e neppure siamo video dipendenti....come te.... Ciao Bello! E' gente come te che non va a votare perchè evidentemente non è toccata dai problemi....vai e sorridi!
    • Patrizio Costantini 21 giorni fa mostra
      Andrea Baldini, lo so benissimo come l'Istat classifica le persone disoccupate, mi occupo di economia di mestiere e non a tempo perso. I voucher esistevano prima di Renzi, quindi non possono fare la differenza. E in ogni caso i numeri Istat sono quelli: se lei mi dice che non ci crede, è una cosa. Se invece cita l'Istat per sostenere una affermazione falsa e diversa da quella che l'Istat fa (pur ovviamente con tutti i caveat metodologici del caso), capisce bene che è una cosa ben diversa (e parecchio parecchio scorretta). E comunque sono falsi anche parecchi altri dati, come ho già scritto e come evidentemente lei trascura accuratamente di rilevare: sulla pressione fiscale (ovviamenet disponibile solo annualmente) si vada a vedere qui: http://www.istat.it/it/conti-nazionali, è semplicissimo. Su quella che mi dice? Colpa dei voucher? Citare dati falsi e invocare falsamente la fonte è a mio giudizio cosa assai spregevole. E non si preoccupi: Renzi è la mia terzultima scelta.
    • Andrea B a l d i n i Utente certificato 21 giorni fa
      Ti invito a leggerti questo post pubblicato tempo fa: "Perplessità che sono tornate alla carica, sui social network, dopo la risposta dell'Istat a un utente, Claudio Pellegrini, che chiedeva chiarimenti sulla classificazione delle sue prestazioni di lavoro: "Vorrei sapere come effettuate le statistiche io lavoro con un voucher da 8 ore al mese cosa sono occupato o disoccupato?". Replica dell'Istat: "E' considerato occupato se nella settimana di riferimento dell'indagine ha lavorato almeno un'ora, confronta il Glossario". Ora se pensi al c@zzaro che sbandiera la notizia sulla riduzione della disoccupazione dopo che ha cancellato l'articolo 18 ed ha introdotto i voucher, capisci che ci fa un tantino inc@zzare....non farti prendere più per il cul@, smettila di votare chi ha rovinato l'Italia, il futuro dei nostri figli e il benessere di noi padri e dei nostri padri.
  • antonnio d. Utente certificato 21 giorni fa
    Gino Strada, ministro della sanità.
    • solita solfa 21 giorni fa mostra
      io l'avevo letto gino strada circa 15 anni fa non mi piace è troppo da piddì infati voi siete il pd 2.0 meo corrotti ma le idee sono quelle. uno che ci farebbe appestare dai migranti ancor più di fonzi
    • antonnio d. Utente certificato 21 giorni fa
      Vivì, non è una candidatura politica, è una candidatura Tecnica.
    • viviana vivarelli Utente certificato 21 giorni fa
      inutile ha già rifiutato qualsiasi candidatura politica
  • Orazio di Bella 21 giorni fa mostra
    Nessuno dei partiti, e neanche il M5S in tutti questi anni si è proposto di cercare elettori tra gli astensionisti. È un fatto, che gli astensionisti hanno sufficienti critiche verso il M5S, per preferire di perdere il voto. A breve tempo, la strategia intelligente per andare al governo, sarebbe stata quella, da parte della Casaleggio Ass., di promuovere la creazione di un nuovo partito, fatto su misura per gli astensionisti, e complementare al M5S. Purtroppo non è successo. La visione che denotava il M5S prima del 2012 si è affievolita parecchio. Personalmente sono un astensionista veterano (da 34 anni). Non voto M5S per ragioni concrete, ma è comunque l'unico partito che accetterei al governo, anche se preferirei che un secondo partito associato gli servisse come colonna vertebrale. Sono iscritto da cinque anni, e ho quindi avviato la mia candidatura, per offrire ad altri iscritti divergenti l'opportunità di poter scegliere qualcuno che chiederà argomenti più solidi a favore di certe proposte. (E ovviamente farà anche proposte proprie). Non so come si possono leggere i profili di diverse migliaia di candidati. Per rendere eque le elezioni, le candidature dovrebbero almeno apparire in rodine random per ogni iscritto, in modo da distribuire omogeneamente le visioni.
  • Alfredo Mori 21 giorni fa mostra
    @ Giulia D. Domandi: le scelte fondamentali di indirizzo politico spettano agli iscritti o al Capo Politico? Risposta: le scelte fondamentali le fa il Capo Politico, gli iscritti partecipano ai sondaggi. Domandi: la votazione dell’Assemblea degli iscritti, relativa alla modifiche che il - presente Statuto - apporta al precedente Statuto, denominato - Non Statuto - quando si terrà? Le modifiche saranno legalmente valide se approvate dai 3/4 degli iscritti o da maggioranza semplice? Risposta: la relativa votazione non ci sarà, le modifiche al Non Statuto sono già state decise dai vertici del M5S. Sarebbero legalmente valide se votate dall’Assemblea degli iscritti a maggioranza qualificata, ovvero da un numero non inferiore ai 3/4 degli iscritti. Domandi: cosa si intende qui per tutela delle minoranze? Risposta: si intende che o ti allinei o ti accomodi fuori. Domandi: l’ente terzo certifica i dati delle votazioni o no? Risposta: No, non certifica i dati. L’ente è pagato per certificare che il sistema informatico sia funzionante nel corso della votazione. Buonanotte
  • Steven Steri 21 giorni fa mostra
    Sono in totale disaccordo con il Movimento per queste scelte. Vi seguo da tanti anni ormai, apprezzato per le battaglie che avete intrapreso e per la tenacia con la quale le avete perse e vinte. Tuttavia sono in totale disaccordo con queste scelte, avrei apprezzato una votazione direttamente dal blog in modo da poter esprimere il nostro consenso/dissenso con questa mossa. Vivo all'estero e sono impaziente di votare, a seconda di come vanno le cose torno all'astensione. Non vi riconosco più.
  • Gianni 21 giorni fa mostra
    Aspettiamo le scuse della Sindaca Raggi e fel Movimento 5 Stelle per l’immondizia indifferenziata che spedirete anche a Parma. Dimostrate di non avere capacitá ed interesse per l’etica e la salute. Oggettivamante un aiuto isituzionale dal PD in una città come Parma, tradita da tutti voi, è indecente. Spero che qualcuno si accorga di che ‘imbeoglio populista’ siete fatti: non solo parole, ma anche pessime azioni. Buon Anno.
  • massimo m. Utente certificato 21 giorni fa
    RAI Radio 1 Tg breve tra due partite di calcio, 30 dicembre 2017, ore 20 circa, annuncia: “Cambiano molte regole dei 5 Stelle. Potranno candidarsi anche i condannati. Cambia lo statuto per rendere possibili le alleanze” ! Questo è il terrorismo mediatico della RAI, sedicente servizio pubblico pagato in bolletta dagli italiani, contro la prima forza politica degli italiani! Un po’ di chiarezza, e la facciamo fare a chi non è dalla nostra parte, così fughiamo ogni dubbio. Da Sky TG 24, 30 dicembre 2017: Sui condannati: “Gli indagati (Non i condannati), potranno candidarsi a meno che nell'inchiesta in cui sono coinvolti non emergano elementi idonei a far ritenere la condotta lesiva dei valori, dei principi o dell'immagine del MoVimento 5 Stelle, a prescindere dall'esito e dagli sviluppi del procedimento penale”(Sky TG 24), cioè nessun condannato sarà mai candidabile e nemmeno coloro che sono solo indagati per fatti “gravi” . Sulle alleanze: “Se alle elezioni dovessimo ottenere il 40% potremmo governare da soli, se non dovessimo farcela la sera delle elezioni faremo un appello pubblico alle altre forze politiche che sono entrate in Parlamento presentando il Nostro Programma e la Nostra squadra. E governeremo con chi ci sta… La sera delle elezioni faremo un appello a tutte le forze politiche per metterci insieme sui temi e non sugli scambi di poltrone. Sia chiaro: eliminiamo dal vocabolario le parole alleanze e coalizioni” (Luigi di Maio, da Sky TG 24). PS: Il MovimentoCinqueStelle sta diventando un partito? “Non penso".
    • tato esal 21 giorni fa mostra
      Guarda era sufficiente l'ultima riga: "Non penso".
  • Dino Colombo. Utente certificato 21 giorni fa
    O.T. Premesso che le Mafie hanno il monopolio assoluto delle droghe in Italia... Premesso che chi acquista droga concorre al sostegno economico della mafia (intesa nelle sue varie denominazioni) Premesso che Miccichè ha ammesso di fare uso regolare di COCAINA (negli anni '80 candidamente ammise di assumere cocaina: "Non sono uno spacciatore, ma solo un assuntore di cocaina"). Può uno,che a causa della dipendenza da cocaina (che gli fornisce la MAFIA)combatterla MAI??? PUO'UNO CHE NON PUO' DIRSI O ESSERE ANTIMAFIOSO FARE IL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO SICILIANO?
    • antonnio d. Utente certificato 21 giorni fa
      Anche lei presidente del parlamento siciliano?
    • capita a tutti in famiglia 21 giorni fa mostra
      anche la figlia di beppe l'hanno beccata a tirare coca?
  • Viviana Lelli 21 giorni fa mostra
    Ciao Daniela e Manuela, reduce da una bannatura dal Blog di Gilioli, voglio vedere se il Blog del M5S è più democratico e mi lascia parlare. Come voi concordo con Pistono https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g e mi aggrego quindi per richiedere, sopratutto al Garante, che l’Obiettivo statutario e i principi fondanti vengano rispettati e messi in pratica, in modo da Testimoniare che i ruolo di governo ed indirizzo non è attribuito a pochi, capi o padroni, rappresentanti o censori. Per richiedere che il M5S sia di fatto un Movimento Orizzontale dove “Ognuno conta uno”, perché “ leader è una parola del passato, una parola sporca, leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto.” Per richiedere che siano effettivamente “la Democrazia Diretta e la Trasparenza a contraddistinguere il Movimento 5 Stelle”, che siano effettivamente “gli iscritti a dettare la linea politica che i Portavoce devono semplicemente eseguire” e che il programma per i Portavoce sia effettivamente “deciso dagli iscritti”, con punti programmatici messi in votazione Direttamente dagli iscritti. Per ricordare al M5S che “non è un partito politico né si intende lo diventi in futuro”, che non è nato per snaturare la propria essenza pur di andare al governo a tutti i costi, ma che è invece “un movimento rivoluzionario venuto al mondo per Testimoniare la e-democracy anti delega uno vale uno e riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini” Per richiedere una Assemblea in Rete degli iscritti al Movimento politico M5S allo scopo sia di decidere le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S: Piattaforma, Blog delle Stelle e Forum GRAZIE :-)
  • Giulia Dini 21 giorni fa mostra
    PERCHé invece di rispondere AVETE CENSURATO domande LEGITTIME??? -Principi e finalità - Il MoVimento 5 Stelle vuole realizzare un efficiente scambio di opinioni ed un confronto democratico, riconoscendo a tutti gli iscritti - un effettivo ruolo di indirizzo e determinazione delle scelte fondamentali per l’attività politica dell’associazione - ferme le competenze e responsabilità del Capo Politico nella determinazione ed attuazione dell’indirizzo politico del MoVimento 5 Stelle. Domanda: le scelte fondamentali di indirizzo politico spettano agli iscritti o al Capo Politico? ASSEMBLEA E’ formata da tutti gli iscritti con iscrizione in corso di validità al momento della sua convocazione. E’ convocata in luogo fisico o su piattaforma informatica on line almeno una volta all’anno. Spetta all’Assemblea, oltre a quanto previsto dal codice civile: - approvare i documenti politici proposti dal Capo Politico ovvero da almeno un terzo degli iscritti - deliberare la modifica dello Statuto Le votazioni aventi ad oggetto le modifiche del - presente Statuto - sono valide, in prima istanza, solo se vi abbia partecipato almeno la maggioranza assoluta degli iscritti, in seconda istanza qualunque sia il numero dei partecipanti. 2 Domande: la votazione dell’Assemblea degli iscritti, relativa alla modifiche che il - presente Statuto - apporta al precedente Statuto, denominato - Non Statuto - quando si terrà? Le modifiche saranno legalmente valide se approvate dai 3/4 degli iscritti o da maggioranza semplice? COMITATO DI GARANZIA E’ composto da 3 membri eletti fra 6 nominativi proposti dal Garante nel rispetto dei principi di tutela delle minoranze. Domanda: cosa si intende qui per minoranze? Il Comitato nomina un organismo terzo che certifichi la regolarità di funzionamento del sistema informatico durante le votazioni. Domanda: l’ente terzo certifica i dati delle votazioni si o no?
  • Giulia D. 21 giorni fa mostra
    - È costituita l’associazione avente denominazione “MoVimento 5 Stelle”, con sede legale in Roma, Via Nomentana n. 257 - -Principi e finalità - Il MoVimento 5 Stelle vuole realizzare un efficiente scambio di opinioni ed un confronto democratico, riconoscendo a tutti gli iscritti - un effettivo ruolo di indirizzo e determinazione delle scelte fondamentali per l’attività politica dell’associazione - ferme le competenze e responsabilità del Capo Politico nella determinazione ed attuazione dell’indirizzo politico del MoVimento 5 Stelle. Domanda: le scelte fondamentali di indirizzo politico spettano agli iscritti o al Capo Politico? ASSEMBLEA L’Assemblea è formata da tutti gli iscritti con iscrizione in corso di validità al momento della sua convocazione. L’Assemblea è convocata in luogo fisico o su piattaforma informatica on line almeno una volta all’anno. Spetta all’Assemblea, oltre a quanto previsto dal codice civile: - approvare i documenti politici proposti dal Capo Politico ovvero da almeno un terzo degli iscritti - deliberare la modifica dello Statuto Le votazioni aventi ad oggetto le modifiche del -presente Statuto- sono valide, in prima istanza, solo se vi abbia partecipato almeno la maggioranza assoluta degli iscritti, in seconda istanza qualunque sia il numero dei partecipanti. 2 Domande: la votazione dell’Assemblea degli iscritti, relativa alla modifiche che il -presente Statuto- apporta al precedente Statuto, denominato -Non Statuto-quando si terrà? Le modifiche saranno legalmente valide se approvate dalla maggioranza dei 3/4 degli iscritti? COMITATO DI GARANZIA E’ composto da 3 membri eletti fra 6 nominativi proposti dal Garante nel rispetto dei principi di tutela delle minoranze. Domanda: cosa si intende qui per minoranze? Il Comitato nomina un organismo terzo che certifichi la regolarità di funzionamento del sistema informatico durante le votazioni. Domanda: l’ente terzo certifica i dati delle votazioni o no? Grazie
  • mauro pino 21 giorni fa
    Nell'Organigramma non è presente (giustamente) Davide Casaleggio, per cui spero non succeda più che Beppe lo porti con sè in riunioni cruciali (vedi trattative con Farage, ma non solo) laddove nessuno ha capito a che titolo, visto che si trattava di incontri eminentemente politici e non tecnici (web).
    • massimo m. Utente certificato 21 giorni fa
      Politica e Web o Rete: Nella nostra Politica sono indivisibili ed una cosa sola. La Rete è talmente legata alla Politica che cambia la “politica” introducendo una relazione tra politici e cittadini, creando un mondo nuovo in cui al centro c’è il cittadino attivo, consapevole e correttamente informato, in grado di poter votare per conoscenza e convinzione, libero finalmente dalla Dis Informazione ipnotica del Potere. Più Politico della Rete oggi c’è solo la Rete! “La Rete ha una valenza anticapitalista, con la sua diffusione aumenta il valore delle idee e della conoscenza e diminuisce quello del denaro” (G.Casaleggio).
    • mauro pino 21 giorni fa mostra
      "Come fai a distinguere tra Rousseau, Web e Politica? Per noi sono una cosa sola come Davide e il MoVimento." Amico mio fatti curare con urgenza!
    • massimo m. Utente certificato 21 giorni fa
      Non sai cosa dici, quando dici: "...incontri eminentemente politici e non tecnici" La Casaleggio associati ha prodotto Rousseau e l’ha donato al M5s. Davide ha aiutato strenuamente da sempre l’attività del Movimento, dai meetup fino a Rousseau. E continua a farlo, gratuitamente perché ci crede come il papà e continua a portare avanti il Sogno comune di noi tutti. Come fai a distinguere tra Rousseau, Web e Politica? Per noi sono una cosa sola come Davide e il MoVimento. Ciao
  • ANTONINA BONOMO 21 giorni fa
    Forse è presto parlare per dare un suggerimento a coloro che faranno propaganda elettorale.Purtroppo vedasi Sicilia sconoscono ancora la lingua italiana,ci sono zone dove parlano solo in dialetto e capiscono in dialetto.E' un'atroce realta',io sono stata insegnante nel trapanese,dove per farmi capire,dovevo spiegare in dialetto. Altrimenti non capivano nulla.Questo e' un dono che ci hanno fatto i soliti ignoti. A parte questo,secondo me è importante,che quando si andra' a parlare per la propaganda elettorale.....è utile che vadano candidati della zona ,che non appena,si vede subito il volto disorientato, continuino in dialetto. Come pure le modalita' di votazione,perche' sono facili a dire che non e' valida la scheda....... Io penso che questo motivo sia stato un Handicap del passato...Perche' approvano e battono le mani seguendo quello che fanno gli altri, ma loro tornano a casa all'asciutto, senza avere capito nulla......Mi è venuto in mente questo problema e ve l'ho comunicato....Saluti a voi tutti... Antonella Bonomo
    • harry haller Utente certificato 21 giorni fa
      appunto: "non voler riconoscere"; ma me pare che se facesse intende che l'italiano, l'alunni d'a insegnante, proprio nun 'o conoscevano.....
    • Professor.Occultis 21 giorni fa mostra
      No, no sig. Haller. A livello regionale (anche in Sicilia) viene usato nella accezione di "ignorare"..che è poi quella originale, proprio come il fratellino nobile "disconoscere". * Dizionario sconoscere /sco·nó·sce·re/ verbo transitivo 1. non com. Non voler riconoscere, disconoscere. "s. i diritti altrui" 2. regionale Ignorare. Origine Der. di conoscere, con s- sottrattivo •sec. XIV. * Vedi anche http://www.etimo.it/?term=disconoscere
    • harry haller Utente certificato 21 giorni fa
      (epperò "sconoscono" (parola usata l'urtima vorta ne l'Aprile der der 1898), nun me pare inserita ner ggiusto contesto, e spiego: "sconoscere" nasce da 'a elisione der "di" de "disconoscere" e quinni, te, voresti dì che l'amici der Trapanese, nun parlano l'italiano pe' precisa volontà e sentimento de rivalsa, ma così, dar testo, nun se evince..... (perdonateme, ma quanno vedo parole così, è come vede' passa' pe' 'a strada 'na macchina der 1910: me incuriosisce...)
    • harry haller Utente certificato 21 giorni fa
      Miiiiiiiiiiiiiiiiiiinchia, che quadretto edificante: si 'e cose stessero davero così, a fa' 'i comizzi ce dovremmo manna' Antonio Albanese ne 'i panni de Cetto Laqualunque, cazzu cazzu iu iu,......
  • don alfonsino 21 giorni fa mostra
    Il Garante, nella sua solitudine depositario della "interpretazione autentica", mi pare una via di mezzo tra Ceausescu e Woody Allen. :)) La sua "elezione" a tempo indeterminato salvo la mobilitazione della maggioranza assoluta degli iscritti..la trovo irresistibile! :))))
  • StiamoUniti 21 giorni fa mostra
    Come ho scritto nel post di stamattina, dobbiamo STARE UNITI! Se questo nuovo statuto non ci piace... chissenefrega! STIAMO UNITI! L'obiettivo è mandarli tutti a casa!
  • uomo scimpa 21 giorni fa mostra
    Oba-ba-luu-ba, Oba-ba-luu-ba l'antica formula magica canta con meA Zigo-Zago c'era un mago con la faccia blu sul grande lago navigava con la sua tribù il sette di luglio la sveglia sul collo segnava le ventitrè ha fatto un'intruglio con un osso di pollo nel macinino da caffè e mi ha rivelata la parola fatata che ora vi dirò. https://duckduckgo.com/?q=jordan+maxwell&t=hg&iax=videos&ia=videos
  • uomo scimpa 21 giorni fa mostra
    https://duckduckgo.com/?q=jordan+maxwell&t=hg&iax=videos&ia=videos
    • nicola c. Utente certificato 21 giorni fa mostra
      coglione svegliati dal sonno, questa è la realtà.
  • sdsdgghhjj 21 giorni fa mostra
    asjdlhlkhahfahjkfhlfas
  • marco stal 21 giorni fa mostra
    STOP!! Basta con la [(censura)] indiscriminata nel Blog, con persone protette e privilegiate arbitrariamente. BASTA!!! STOP!
  • viviana vivarelli Utente certificato 21 giorni fa
    c non a cose concrete come il Parlamento o agli esseri umani che lo popolano). Si sono sdegnati persino Renzi e la Serracchiani, due tipini fini e sensibili: infatti il primo minacciò i dissidenti interni di “asfaltarli” e di usare “il lanciafiamme”, la seconda definì “gli stupri più inaccettabili se commessi da migranti” ed entrambi non aprirono bocca quando il compagno De Luca augurò a Di Maio, Di Battista e Fico (esseri piuttosto animati) “che vi possano ammazzare tutti”. Quindi niente acido: al massimo, come leggevo ieri sui social, “diversamente basico”. Uno potrebbe augurarsi che la legislatura appena sciolta (absit iniuria verbis) sprofondi sotto terra, ma si offenderebbe chi ha appena sepolto un suo caro. O che esploda per aria una volta per tutte, se non fosse mancanza di riguardo per le vittime dei kamikaze. O che affoghi nel mare, se non si adontassero i parenti degli annegati. O che precipiti giù dalla finestra a Capodanno, ma poi se la prenderebbero i familiari dei suicidi. O potremmo mandarla affanculo, se non insorgessero i gay. O ricordare i 101 traditori che pugnalarono Prodi, se non si risentissero gli eredi di Giulio Cesare e degli altri accoltellati della storia. O rammentare che le grandi riforme sono tutte abortite, se non insorgessero quelli del Family Day. Od osservare che siamo in un vicolo cieco e su un binario morto, se non si urtassero i non vedenti e pure i vedovi. O augurarci un governo che dichiari guerra a mafia, corruzione ed evasione, ma poi dovremmo vedercela con i familiari dei caduti. Vabbè, ci ho provato, ma mi mancano le parole. Anzi, a ripensarci, questa legislatura comincia a piacermi un sacco: è stata proprio una bomba (con tutto il rispetto per le vittime degli attentati). Ora non mi resta che augurarvi “buona fine”, ma me ne guardo bene perché sa tanto di “andate a morire ammazzati”, e può dirlo solo De Luca a chi sa lui. Meglio un “ciao” e morta lì. Senza offesa per nessuno.
    • harry haller Utente certificato 21 giorni fa
      Ottimo ed abbondante...
    • gengiv can't 21 giorni fa mostra
      ma Basta con la [(censura)] indiscriminata nel Blog, con persone protette e privilegiate arbitrariamente. BASTA!!!
  • viviana vivarelli Utente certificato 21 giorni fa
    a BAVAGLI E BAVAGLINI Marco Travaglio La legislatura numero 17 si chiude con un ultimo atto degno di lei: la “riforma” delle intercettazioni Orlando, che corona il sogno di tanti governi (specie quelli di B.), di tanti ministri della Giustizia (da Biondi a Castelli, da Mastella ad Alfano) e soprattutto di tanti manigoldi. Ma purtroppo non scioglie il dilemma che ci attanaglia da lungo tempo: i nostri “legislatori” sono più mascalzoni o più coglioni? Forse la verità sta nel mezzo: nel senso che sono dei mascalzoni coglioni. Mascalzoni perché, sventata la minaccia di finire in galera per i loro delitti, grazie alle depenalizzazioni dei loro reati (ormai impossibili da processare), ai condoni, agli indulti, alle pene alternative al carcere e alla prescrizione assicurata, riescono finalmente a sistemare l’unico aspetto delle indagini e dei processi che ancora li preoccupa: le notizie sulle loro vergogne, cioè la sanzione mediatica e la riprovazione sociale per lo schifo che suscitano tra i cittadini elettori. Con la scusa di tutelare la privacy dei non indagati, negli atti giudiziari (e dunque nelle cronache giornalistiche) sarà vietato citare i politici che vanno a braccetto con mafiosi e riportare intercettazioni rilevanti politicamente, ma non penalmente: le risate degli imprenditori dopo i terremoti, B. che raccomanda le sue girl al dirigente Rai Saccà e traffica con l’Agcom per chiudere Annozero, Fassino che chiede a Consorte “abbiamo una banca?”, Renzi che svela a un generale che sta per fregare Letta o dà del bugiardo al padre su Consip, le polizze di Romeo col nome della Raggi, la ministra Guidi che caldeggia la norma pro petrolieri raccomandato dal fidanzato lobbista che la tratta da “sguattera del Guatemala”, e così via. Tutto occulto, cioè affidato al circuito parallelo dei segreti e dunque dei ricatti incrociati. segue
    • spam protetto 21 giorni fa mostra
      Quanto hai pigliato alle @@ con la tua invadenza non te lo puoi immaginare, perchè sei una povera deficiente...
  • anima mundi 21 giorni fa mostra
    Basta con la [(censura)] indiscriminata nel Blog, con persone protette e privilegiate arbitrariamente. BASTA!!!
  • Alessio Santi 21 giorni fa
    Aprire il Movimento alla società civile , Con i filtri di garanzia del M5s, quello nazionale, che fa capo a Di Maio e ha in Grillo il garante ... D'altra parte il M5s e' pieno di infiltrati e arrivisti ... Le vicende toscane insegnano , con Artini che ha tradito, con 5 parlamentari su 9 , la maggioranza, che hanno cambiato casacca ... L'iscrizione al blog e al M5s, come iscritti certificati, non garantisce un bel niente, come non garantiscono i 5 st Le che sono nelle istituzioni ma che non fanno comunità, non collaborano con i cittadini a 5 stelle per ricercare le soluzioni migliori ... Forza 5 stelle !!! Riprendiamoci il Paese ...
    • anima mundi 21 giorni fa mostra
      STOP con la [(censura)] indiscriminata nel Blog, con persone protette e privilegiate arbitrariamente. BASTA!!! STOP!
  • viviana vivarelli Utente certificato 21 giorni fa
    5 -Abbassare le pene per il 416 ter(voto di scambio politico-mafioso)…..fatto. -Trivelle sulle coste italiane………fatto. -De Luca presidente Campania…….fatto. -Complice di suicidi di Stato……..fatto. -Salva-Ilva anche se provoca tumori leucemie e morti……..fatto. -Appalti Expo senza gara per l'amico Farinetti………fatto. -Manganellare manifestanti (professori,studenti)……fatto. -Imporre acquisto di 38 inutili F35……….fatto. -Diventare lo zerbino della Merkel……….fatto. Salvato Azzolini dalla galera …..fatto. -Tessere false………………….fatto. -Avere il pluri-imputato Verdini come sostegno……fatto. -Bonus 80 euro con imu-agricola come copertura…….fatto. -Resuscitare berlusconi…………fatto. -Giudice promosso dopo archiviazione processo……..fatto. -Eleggere presidente della repubblica (yes man)…….fatto -Eleggere Maggioni Monica presidente RAI (gruppo Bielderberg)…….fatto. Attenzione!!! Expo Rubati 9 miliardi! ……Fatto Slot Rubati 98 Miliardi!……fatto Mose Rubati 3 Miliardi!…..fatto MPS Rubati 7 Miliardi!……fatto MPS Donati 4 Miliardi!……fatto Alitalia Donati 4 Miliardi!……fatto Banche Private Donato 7,5 Miliardi! TOTALE: 132,5 miliardi! Poi aggiungere i Finanziamenti Fin. Illeciti : Circa 2,7 Miliardi! … e, per finire: Mafia Capitale e … tutte le cazzate di questi ultimi 3 anni!.. Regalato tratti di mare ai francesi...FATTO Acquistare aereo da 150 milioni ....FATTO Approvare trattato CETA ...FATTO Portare da 1.000 a 3.000 gli scambi in contante... FATTO Tratto dal post di Tobia La Marca E AGGIORNATO DA TUTTI I CITTADINI CHE SONO STUFI DI ESSERE PRESI PER I FONDELLI
    • uno di noi 21 giorni fa mostra
      ALT-STOP con la [(censura)] indiscriminata nel Blog, con persone protette e privilegiate arbitrariamente. BASTA!!! STOP! ALT!
    • terenzio eleuteri Utente certificato 21 giorni fa
      E' AVVILENTE pensare a quanti italiani sono ciechi o complici di tanta nefandezza !
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus