Basta Zam

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
basta_zam.jpg

"Di fronte al parco delle Basiliche a Milano, un gruppo di giovani ha pensato di occupare una scuola elementare pericolante, destinata a diventare una dependance della scuola di ballo della Scala,e ne ha fatto una discoteca e un ristorante.Una attività economica, ma del tutto abusiva. Lo stabile è pericolante, non viene emesso nessun scontrino, tutto è in nero, la cucina del ristorante è immersa nella sporcizia, vengono venduti alcolici ai minorenni. I residenti intorno al Parco, allarmati per lo spaccio di droga che si diffonde nella zona,il rumore della discoteca al sabato sera e il pericolo di crolli che potrebbero travolgere i ragazzi che affollano al sabato sera la discoteca, rispondono con l’ironia e la poesia a questo scandalo: con questo video musicale che comprende un cartone animato e una canzone con balletto, ed è lungo 12 minuti. Le mamme del parco che hanno realizzato il video musicale si propongono con questo video musicale di contrastare la diffusione di alcol tra i giovani: e ritengono scandaloso che una discoteca, bar e ristorante del tutto abusivi possano restare aperti nel centro di Milano nel disprezzo di ogni normativa vigente. Eppure né il Comune, né il consiglio di zona, né il prefetto, né la Guardia di Finanza, né il Vigili urbani intervengono, pur sollecitati da centinaia di chiamate, perché i locatari di questo esercizio abusivo sono degli "antagonisti anarchici" e risponderebbero con la guerriglia e la violenza alla chiusura della loro attività commerciale. La discoteca abusiva si chiama Zam e offre ristorazione, bar, aperitivi e animazione notturna con musica e concerti, dietro il pagamento di un "biglietto" di entrata, tutto esentasse. I commercianti della zona sono imbufaliti, perché questo esercizio commerciale è totalmente abusivo".
Le mamme del parco

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus