La Corte Costituzionale contro il popolo valdaostano

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il video
giudici_contro_popolo.jpg

15 persone decidono del destino di un'intera regione contro la sua volontà espressa tramite referendum. Sono i giudici costituzionali: Gaetano Silvestri, Luigi Mazzella, Giuseppe Tesauro, Sabino Cassese, Giuseppe Frigo, Alessandro Criscuolo, Paolo Grossi, Giorgio Lattanzi, Mario Morelli, Aldo Carosi, Sergio Mattarella, Marta Cartabia, Giancarlo Coraggio, Giuliano Amato e Paolo Maria Napolitano. Il popolo valdostano ha deciso di non inquinare la propria valle con il pirogassificatore, ma la sua volontà non vale nulla. In Italia neppure le regioni autonome a statuto speciale hanno un minimo di democrazia. Il popolo conta più di 15 persone dell'età media di 75 anni.

"Sono le 15.30 del 1° dicembre 2013 quando un lancio di Agenzia, mentre siamo impegnati nell'aula del Consiglio regionale, ci comunica che la Corte Costituzionale ha cancellato, con la sentenza n. 285 del 20 novembre scorso, l'esito del Referendum popolare propositivo tenutosi il 18 novembre 2012. Per la prima volta in Italia qui, in VdA, La maggioranza dei cittadini valdostani aveva deciso di dire no agli inceneritori. Noi ci siamo battuti con tutte le nostre forze durante la campagna referendaria culminata con il comizio di Beppe in piazza Chanoux ad Aosta durante il quale i cittadini valdostani si sono uniti per votare tutti assieme contro questo inceneritore. Ma la volontà popolare vale zero in questo Paese dove la democrazia partecipativa, obiettivo primario del Movimento 5 stelle, viene calpestata sistematicamente. Una tremenda ferita per la democrazia ma anche per la nostra autonomia valdostana inferta, prima di tutto, dalla maggioranza dell'Union Valdotaine e dei suoi alleati, Stella Alpina in primis che, sollecitando ripetutamente certi "ambienti" romani, ha propiziato questa sentenza irricevibile. Non ci arrenderemo a questa ennesima imposizione dall'alto e ci mobiliteremo insieme a qualsiasi associazione, comitato, partito, movimento o cittadino per combattere l'incenerimento dei rifiuti. Le parole di Paul Connet sul palco del V3day di Genova, gridate con tutta la passione possibile, saranno l'urlo che ci consentirà di superare questa battaglia e di vincere la guerra contro gli inceneritori." Roberto Cognetta e Stefano Ferrero, consiglieri M5S in Val d'Aosta

Ps: Nessuna decisione è stata presa relativamente al gruppo parlamentare in cui siederà il M5S in Europa. Le notizie che affermano il contrario son false e prive di qualsiasi fondamento

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Concetta Maronnaimmacolata 4 anni fa mostra
    Nordest campione in matematica Sud in fondo alla classifica insieme a Romania e Turchia L'Osservatorio europeo promuove la scuola solo al settentrione. Mentre numeri e operazioni per i ragazzi del Meridione sono un incubo AL SUD JE DANNO 130 E LODE ANCHE ALLE CAPRE! L'IMPORTANTE E' POI RIUSCIRE AD IMBOSCARLI IN POSTI PUBBLICI DI RILIEVO AL NORD! E QUI CI DANNO DENTRO D'ARROGANZA NON POTENDO DIMOSTRARE INTELLIGENZA.
  • Concetta Maronnaimmacolata 4 anni fa mostra
    CAROLINA GIRASOLE AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH I MAFIOSI ACCERTATI E CATTURATI BISOGNA ANNEGARLI IN DIRETTA A RETI UNIFICATE ALLE 13 E ALLE 20. SOLO COSI' SI TOLGONO DAI COGLIONI!
  • Mattia Oliva 4 anni fa mostra
    PER REALIZZARE FINALMENTE LA VERA DEMOCRAZIA, per dare realmente il potere ai cittadini, perché le decisioni siano assunte da tutti noi per tutti noi: BISOGNA ESTENDERE LO STATUS DI PARLAMENTARE A TUTTI GLI ELETTORI! L’evoluzione tecnologica lo permette e il malaffare dei politici lo impone! noi, parlamentari/elettori, possiamo esprimere il nostro voto in ogni momento e in ogni luogo in svariati modi: sito, e-mail, SMS, in un seggio permanente in Comune, attraverso gli sportelli bancomat…ELEGGIAMO DIRETTAMENTE IL GOVERNO: il parlamento nazionale e i 10.000 consigli regionali e comunali non ci rappresentano più: sono solo un’esorbitante costo che crea burocrazia! /// Non hai tempo di votare in ogni momento? Il voto si potrà esprimerà 1 volta al mese, ma per chi non ha il tempo di informarsi, potrà impostare il proprio voto in automatico, cioè a favore o contro il governo in carica, proprio come fanno oggi i parlamentari di maggioranza e minoranza. La scelta automatica scatterà solo in caso di non voto. /// Pensi di non avere le competenze per le materie più tecniche? Il ruolo di “esperto” è del governo. Inoltre già disponiamo di migliaia di tecnici che paghiamo nei Ministeri. E poi siamo così sicuri che chi siede oggi in parlamento sia realmente più informato di noi? Il cittadino elettore, oggi, è certamente molto informato. /// Hai paura che possano modificare il tuo voto?se ci fidiamo del digitale per i soldi, allora possiamo fidarci anche per il voto. E poi è sufficiente rendere palese il voto, com'è oggi già in parlamento (oppure si può votare in maniera "analogica": il seggio in Comune)!!! Mattia Oliva
  • Concetta Maronnaimmacolata 4 anni fa mostra
    "COLPA DEGLI ITALIANI" Kyenge scarica su di noi i cinesi morti a Prato +++++ LA PROSSIMA VOLTA AL POSTO DI DUE BANANE SAREBBERO MEGLIO DUE SAMPIETRINI: FORSE DOPO RIUSCIRA' A CONNETTERE IL CERVELLO!
  • Concetta Maronnaimmacolata 4 anni fa mostra
    Fiat, dipendenti-ladri: 5 arresti Torino,in 6 mesi furti per 2,3 mln euro 10 A 1 CHE SONO TUTTI TERONI!
  • Concetta Maronnaimmacolata 4 anni fa mostra
    SORTINO RIPRESO DI NASCOSTO DAGLI ATTIVISTI 5 STELLE ++++ E GLI ATTIVISTI TAGLIANO SI QUELLO CHE FA COMODO A LORO?
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!!!p.s. qualcuno si ricòrda come son andate le regionali in val d'aosta?...ecco,appunto.quindi i poteri forti son legittimati dagli stessi cittadini!!dunque,datemi del cattivo ma...10 inceneritori devono còstruirgli li!!!!fanno bene,lo chiede la gente.e che vadano affanculo!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa mostra
      buongiorno Luca!! un po' di rabbia e il tuo stesso pensiero e' venuto anche a me quando ho letto il post pero' poi ho pensato che e' un pensiero sbagliato tutto sommato
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      dario ciao!!!lo sai che la mia era uno sbuffo di rabbia e poi sotto a lavorare per il M5S e per la giustizia ma davvero come è possibile che la gente voti la merda e sis tupisca che poi la merda gliela facciano in giardino??che la gente alzi la testa...e spero ,vale per johnni e marcello ,che davvero tutti si mobilitino anche quando si vota,perchè è li che si fa la differnza. marcello hai ragione ma ...ma c'è un limite.si lotta finchè si può e bisogna avere dei risultati.le persone devono prendersi le loro rspnsabilità.se solo uno lo fa,alla fine vincono i tanti che nn lo fanno.
    • Marcello M. Utente certificato 4 anni fa
      Luca, in Val d'Aosta c'è gente, fosse soltanto uno solo, che quella roba lì non la vuole: NOI dobbiamo combattere per quell'UNO.
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa mostra
      ciao Luca ho pensato piu' o meno la stessa cosa quando ho letto il post!
    • Johnny Gaspari Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo con te Luca. Io credo che il 9 dicembre si dovrebbe dare un segnale forte e chiaro sul fatto che la pazienza sta per finire. Incrociamo tutti le braccia. Blocchiamo l'Italia e ribaltiamo il tavolo. Mi spiace ma credo sia l'unica strada. Se stiamo sempre ad aspettare le elezioni passano altri 10 anni e molti non hanno tempo
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      sì,certo capisco benissimo la tua rabbia ma il nostro essere OLTRE deve manifestarsi anche nella SOLIDARIETA' ...a prescindere ed è proprio questo a renderci così SPECIALI
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus