Tasse locali raddoppiate per botteghe e negozi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
tasselocalidoppiea.jpg

"A partire dal 2011, ultimo anno in cui gli italiani hanno pagato l’Ici, la tassazione su botteghe, piccoli negozi e uffici ha subito un’ impennata spaventosa, a causa dell’introduzione dell’Imu e, successivamente, della Tasi. Su botteghe e negozi, fa sapere l’Ufficio studi della CGIA, il gettito complessivo è più che raddoppiato: +108 per cento. Se nel 2011 ammontava a 796 milioni di euro, nel 2014 ha toccato 1,65 miliardi di euro. Altrettanto pesante è stato l’aggravio fiscale subito dagli uffici: sempre tra il 2011 e il 2014, il gettito incassato dai Comuni è salito del 105 per cento; se 4 anni fa i Comuni avevano incassato 533 milioni di euro, nel 2014 hanno riscosso poco più di un miliardo di euro. I laboratori, invece, hanno visto aumentare il peso fiscale dell’81 per cento: se con l’Ici i primi cittadini avevano incassato 229 milioni di euro, nel 2014 hanno "alleggerito" le tasche degli imprenditori di 414 milioni di euro. Sui capannoni, infine, l’incremento del prelievo è stato del 66 per cento: a fronte di 3,3 miliardi di euro riscossi dai Sindaci nel 2011, tre anni dopo il gettito complessivo è salito a 5,5 miliardi di euro." CGIA di Mestre

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Ezio Bigliazzi Utente certificato 2 anni fa
    9 COMMENTI COMPRESO IL MIO! POPOLO DI IGNAVI E DI SERVI, CONTINUATE A PAGARE L'OPPRESSORE, GUARDATE LE PARTITE DI CALCIO, SAN SCEMO, ED AMICI, NEL FRATTEMPO C'E' CHI NON DORME DI NOTTE PER FOTTERVI DEFINITAVAMENTE.
  • mauro gallotti 2 anni fa
    Come facciamo a raggruppare tutto il popolo italiano, o per lo meno gran parte, mettendoci a braccia conserte, senza pagare più nemmeno un grammo di tasse ? visto e considerato che il loro posto non lo mollano, tantomeno i viscidi vitalizi neanche se li ammazzi...non pagando più niente, dovremmo creare un po' di disagio........o no ??
  • io mario 2 anni fa
    magari fosse solo raddoppiato...io, per un piccolo fondo di mq. 21, pagavo € 34.00 di rifiuti urbani, ora pago € 125.00...sono andato a chiedere un chiarimento, mi hanno risposto che hanno applicato il minimo, altrimenti avrei pagato molto di più. un aumento del 400% e devo pure dire grazie per avermi applicato il minimo......vorrei sapere quanto pagano gli altri a mq, visto che io pago € 6.00
  • Jocker 2 anni fa
    Vi ricordate l'effige della vecchia moneta da 50 lire?...il governo italiano ha ridotto il cittadino italiano nudo, con i coglioni tra l'incudine ed il martello....e costretto a dare il culo per 50 lire!
  • Omar Secchi Utente certificato 2 anni fa
    Mi vergogno di vivere in Italia
  • vaffan.... 2 anni fa
    LA POLITICA È : La politica è sfruttare il popolo per l'ingordigia di pochi elementi che vogliono impadronirsi del potere. La politica è svegliarsi la mattina ed avere già ansie e malesseri al solo pensiero di una giornata intrisa di burocrazie, bollette da pagare, scadenze fiscali da adempire. La politica è svegliarsi la mattina con il terrore di aver sbagliato qualcosa, perché sai che le leggi non ammettono errori e si accaniscono contro di te. La politica è farti credere che tutto va bene mentre nella realtà ti accorgi che sempre di più quello che la vita dovrebbe darti di diritto, ti viene tolto in modo meschino e ingannevole. La politica è avere una casa sapendo che in realtà non è tua ma di chi ti governa. La politica è credere di essere una creatura dell'universo libera di pensare, lavorare, sognare, respirare aria pulita, aiutare il prossimo, arrivare alla fine dei tuoi giorni e dire che bella è stata la vita seppur breve, ma poi ti accorgi che qualcuno tutto questo te lo fa pagare a caro prezzo. La politica è farti credere di essere una persona con il diritto di vivere, ma in realtà ti uccide lentamente. La politica è il male del popolo libero. Abbiamo bisogno di respirare aria pulita, abbiamo bisogno di sognare, abbiamo bisogno di svegliarci la mattina senza il peso e le oppressioni di chi per ingordigia ci impone le cose, Abbiamo bisogno di essere LIBERIiiiiiiiiiiiiii. Signori miei state sereni : vi dissanguerò in modo indolore.
  • Paolo Livi 2 anni fa
    me ne sono accorto, già visto che ho pagato lo scorso anno, quando c'era l'ICI pagavo per un locale 750 euro, poi BERLUSCONI ha fatto lo sborrone e l'ha tolta sulle prime case (io ho continuato a pagarla) e MONTI faccia da culo l'ha reintrodotta e mi sono trovato l'imposta RADDOPPIATA , però dicono di pagare le tasse per avere servizi. MA quali servizi? per i caccia partono 14 miliardi id euro e intanto tafgliano finanziamenti per sanità scuole assistenza malati gravi ... e continuano a votare i soliti NOTI .
  • vincenzo migliaccio 2 anni fa
    una vera rapina l'anno scorso pagavo 530 euro quest'anno 972 euro. Questa non è più la tassa sui rifiuti ma sulla casa visto che si paga al metro quadro
  • Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi) Utente certificato 2 anni fa
    Da un premier che non ha mai lavorato né prodotto ricchezza direttamente, ma ha ricevuto compensi attraverso le tasse degli pagate dagli altri, non mi sorprende che si accanisca con chi la produce realmente. Non mi sorprende che chiudano p.iva, artigiani, laboratori e piccole imprese. La strategia è chiara: spazzare via il piccolo in favore della grande industria molto più comoda da gestire e ricca di poltrone politiche. E se non funziona così poco importa, tasse su tasse sull'esistenza non sul lavoro...
  • alvise fossa 2 anni fa
    QUA CON LE TASSE VA' SEMPèRE PEGGIO
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus