Presentazione del #NuovoRousseau: Participate! Don't delegate

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Davide CasaleggioOggi in una conferenza stampa abbiamo presentato il nuovo Rousseau all'Associazione Stampa Estera, vogliamo farlo conoscere a tutto il mondo e per questo abbiamo realizzato un video (pubblicato in anteprima dall'Huffington Post World) in inglese che spiega come è nato, come funziona e qual è la filosodia di Rousseau. Di seguito trovate il testo sia in inglese sia in italiano. Vi invitiamo a condividerlo con i vostri amici sparsi per il mondo affinchè tutti conoscano questa eccellenza made in Italy che ha come obbiettivo la massima partecipazione dei cittadini alla vita democratica del Paese. Invitate i vostri amici a iscriversi: puntiamo al milione di iscritti entro la fine del 2018. Non delegare, partecipa!

TESTO IN INGLESE

Participate, don’t delegate.

In Italy we did it. We used the Internet and in four years we went from 0 to 8.700.000 votes with the Five Stars Movement. And today we have over 2.200 people elected in around Italy with the 5SM. And among these we have over 130 members of Parliament, 15 members of the European Parliament and 36 mayors of various towns around Italy like Rome, Turin, Livorno, Ragusa and many others. The representative democracy was probably the best model that we could have until a few years ago. But with the use of the Internet and the set of tools that can be used through the Internet, today participation is probably the best democracy that we can have.

In Italy, we did exactly that. We used the set of tools online that today go under the name of Rousseau and through these tools today over 140.000 people are actively participating in the life of the 5SM. The name of Rousseau comes from Jean-Jacques Rousseau, a famous French philosopher that thought that if you want to know what people think you have to ask them. And that’s exactly what we do with the 5SM and with the Rousseau application. We get people to participate, we get people to tell the Movement in which direction it needs to go and which people should be elected. Our first application is Vote. People can actually decide who will finish up in the list of the 5SM.

For example in the European elections we had 87.000 people that could candidate themselves and five thousands of these actually came forward and decided to publish their CVs, their video, and all information about them to describe them and to describe the intent for the 5SM. 73 of these actually finished up in the list. Today we have 15 members of the European Parliament that actually stand for the 5SM, that came from those 87.000 people that could actually come forward and decide to candidate themselves. The same application for example was used for Rome, where over 10.000 people could actually candidate themselves. 200 actually did and today we have 29 city counselors and we have the first female Mayor of the Capital.

Once elected, the 5S Members of Parliament are obliged to discuss what they’re doing online directly with the people that are actively using Rousseau. For this application named Lex, Law in Latin, we have today 250 laws in discussion with over 80.000 comments and integrations and amendments by the people that are part of the 5SM. This is an example of how laws in Parliaments get presented with the 5SM. No delegation, participation! Get people participating in the law-making.

When laws become more complex to discuss we have a longer system that allows us to arrive to design a complex law, using the Internet, the votes and participation. For example, in 2014 we discovered that our electoral law was unconstitutional. So the 5SM had to propose an electoral law of its own. We discussed in three months online what was the best model that we should adopt in Italy and we did that getting a University professor to explain all the main points of the electoral law and we got people voting on all the main points of the electoral law and in which direction we should go and we defined after three months of discussions and votes online the electoral law proposed by the 5SM. That’s the way we are actually designing the government program for the next elections. We’re doing it online, getting people participating and voting online.

But what happens if someone wants to propose a law to the representatives that we have in parliament? Well, we thought about that, too, and today we have Lex Iscritti: that’s another application that allows people to propose their law and, if voted by all the others, that will be taken to Parliament and the person who proposed it will actually go physically in Parliament to write it out with the staff of the 5SM and present it in Parliament. Today we have over 5.000 laws already proposed by people and twelve of these have already been taken to Parliament.

The Internet can also be used to organize people and for the people that are elected, for example, in the 5SM, we have developed a system so that they can share what they do in their town council or in Parliament or wherever they are working with all the others, so people in another town council for example can see what has been done in the nearby town and copy it, for example, if they think it’s a good idea. To go in the political arena, you need to know things and for that we created an e-learning platform. So for example the new people elected in their town council today have a course dedicated to them to know everything they need to acknowledge to enter the town council. And on this e-learning platform all other candidates, all other experts participating in the 5SM can create courses to allow everyone to share their knowledge.

Last but not least, there’s Activism, a set of applications that allow people to participate locally on local battles and local activities that the 5SM is organizing. By the way, all this is financed with microdonations; no public money because in Italy, Italians decided through the referendum in the nineties not to give public financing to parties. Parties after that decided it was not called “public financing” anymore but it was called “reimbursement”. For example, at the political elections in 2013 we obtained about 700.000 euros with microdonations of 30 euro each and we spent about half of that; the other half went to an earthquake city, a town school that was destroyed by the earthquake. Having obtained 8.700.000 votes, that converts to roughly 4 cents spent per vote. In the reimbursements that we were entitled to, we were entitled to 4,87 euros. That’s more than 100 times what we actually spent and they call them reimbursements! So we said no to 42.000.000 euros we were entitled to just because to us referendums still mean something.

Don’t settle for delegation, choose participation. It’s possible, in Italy we did it, with the 5SM and Rousseau.

TESTO IN ITALIANO

Non delegare, partecipa!

In Italia ci siamo riusciti: attraverso Internet, in quattro anni siamo passati da zero a 8.700.000 voti con il MoVimento 5 Stelle. E oggi abbiamo oltre due 2.200 membri del MoVimento eletti in tutta Italia. E tra questi abbiamo oltre 130 parlamentari italiani, 15 membri del Parlamento europeo e 36 sindaci di diverse città italiane, tra le quali Roma, Torino, Livorno, Ragusa e molte altre. La democrazia rappresentativa è stata probabilmente il miglior modello che potessimo avere fino a qualche anno fa, ma grazie a Internet e agli strumenti che si possono utilizzare attraverso la rete oggi la partecipazione è probabilmente la migliore democrazia che si possa avere.

Ed è proprio quello che abbiamo realizzato in Italia: grazie agli strumenti della piattaforma online che porta il nome di Rousseau, oggi oltre 140.000 partecipano attivamente alla vita del MoVimento 5 Stelle. Il nome “Rousseau” è un omaggio a Jean-Jacques Rousseau, famoso filosofo francese che riteneva che se si vuole conoscere il pensiero del popolo è necessario chiedergli cosa pensi. Ed è proprio quello che noi facciamo con il MoVimento 5 Stelle e con Rousseau: stimoliamo le persone perché partecipino, perché dicano al MoVimento in quale direzione deve muoversi e chi eleggere. La nostra prima applicazione è Vota: le persone possono realmente decidere chi entrerà a far parte delle liste del MoVimento 5 Stelle. Ad esempio, alle elezioni europee avevamo 87.000 possibili candidati e 5.000 di essi si sono effettivamente presentati, pubblicando online i loro curricula, i loro video e tutte le informazioni sulla loro persona e sulle loro intenzioni rispetto al MoVimento 5 Stelle. 73 di essi sono effettivamente entrati nella lista. Oggi il MoVimento 5 Stelle è rappresentato al Parlamento europeo da 15 membri, che provengono da quegli 87.000 possibili candidati.

La stessa applicazione è stata utilizzata, ad esempio, a Roma, dove oltre 10.000 persone avrebbero potuto candidarsi. In duecento l’hanno fatto e oggi abbiamo 29 consiglieri comunali e il primo sindaco donna della Capitale. Una volta eletti, i parlamentari del MoVimento 5 Stelle sono obbligati a discutere online del loro lavoro con gli utenti di Rousseau. Attraverso questa applicazione, Lex (Legge, in latino), oggi abbiamo 250 leggi in fase di discussione, con oltre 80.000 commenti, integrazioni e modifiche da parte dei membri del MoVimento 5 Stelle. Questo è un esempio di come il MoVimento 5 Stelle arrivi a presentare le leggi in Parlamento. Non delegare, partecipa! È necessario mettere le persone in condizione di partecipare ai processi di legiferazione. Quando le leggi si fanno più complesse per la discussione, ci avvaliamo di un sistema più articolato, che ci consente di arrivare a elaborare leggi complesse attraverso Internet, i voti e la partecipazione. Ad esempio, nel 2014 abbiamo scoperto che la nostra legge elettorale era incostituzionale. Il MoVimento 5 Stelle doveva pertanto proporre una propria legge elettorale.

Abbiamo discusso per tre mesi online per trovare il modello migliore da adottare in Italia e l’abbiamo fatto chiedendo a un docente universitario di spiegare i punti principali della legge elettorale e chiedendo alle persone di votare tutti i punti principali della legge elettorale e di definire le mosse future: dopo tre mesi di discussioni e voti online, è nata la legge elettorale proposta dal MoVimento 5 Stelle. In questo modo, stiamo di fatto definendo il programma di governo per le prossime elezioni, stimolando le persone a partecipare e votare online. Ma che cosa succede se una persona vuole proporre una legge ai nostri rappresentanti in Parlamento? Abbiamo pensato anche a questo e oggi abbiamo Lex Iscritti, un’altra applicazione che consente alle persone di proporre le loro leggi che, se votate da tutti gli altri, saranno portate in Parlamento. La persona che propone la legge andrà fisicamente in Parlamento a scriverla con lo staff del MoVimento e la presenterà. Oggi abbiamo oltre 5.000 leggi di iniziativa popolare, 12 delle quali sono già state portate in Parlamento.

Internet può essere utilizzato anche per organizzare le persone, ad esempio abbiamo sviluppato un sistema che consente alle persone elette con il MoVimento 5 Stelle di condividere quello che fanno nei loro consigli comunali o in Parlamento o ovunque stiano lavorando, così altre persone in altri consigli comunali potranno trarre ispirazione dalle loro iniziative, se le ritengono meritorie. Per partecipare all’arena politica, devi essere informato e proprio per questo abbiamo creato una piattaforma di e-learning che consente, ad esempio, alle persone appena elette in consiglio comunale di seguire un corso dedicato, per apprendere tutto quello che devono sapere per entrare in un consiglio comunale. E su questa piattaforma di e-learning tutti gli altri candidati o gli esperti che partecipano alla vita del MoVimento possono creare corsi, di modo che tutti possano condividere le loro competenze. Ultimo, ma non per importanza, Attivismo, un set di applicazioni create per consentire alle persone di partecipare a battaglie e attività locali organizzate dal MoVimento 5 Stelle. A proposito, tutto questo è finanziato attraverso micro-donazioni; non utilizziamo denaro pubblico perché con un referendum, negli anni 90, gli italiani hanno votato per l’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.

Dopo tale risultato, i partiti hanno deciso che non si sarebbe più chiamato “finanziamento pubblico” ma “rimborso”. Ad esempio, alle elezioni politiche del 2013, abbiamo ottenuto circa 700.000 euro attraverso le micro-donazioni da 30 euro ciascuna e ne abbiamo spesa solo la metà; l’altra metà è stata donata per la ricostruzione di una scuola di una città distrutta dal terremoto. Avendo ottenuto 8.700.000 voti, la cifra corrisponde all’incirca a 4 cent. spesi per voto. Il rimborso a cui avevamo diritto è pari a € 4,87 per voto, ossia oltre 100 volte quello che abbiamo speso: e lo chiamano “rimborso”! Abbiamo detto no a 42.000.000 euro a cui avevamo diritto, perché i referendum per noi hanno significato. Non accontentatevi di delegare, scegliete di partecipare! È possibile, in Italia l’abbiamo fatto, con il MoVimento 5 Stelle e Rousseau!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Roggi Giggio 5 mesi fa
    Ma termini usi. Abbiamo. Quindi i parlametari sono della Casaleggio Associati? Ma vergognati.
  • viviana 5 mesi fa
    Sei sostenitori o imprenditore. Alla ricerca di finanziamenti o prestiti per lanciare il vostro progetto o espandere il tuo business! Vi offriamo la soluzione, che stiamo cercando investitori progetti redditizi titolari Siamo in grado di: - Concesso prestito di 5.000 € a 500.000 € - investire un sacco di soldi (1.000.000 € a 50.000.000 € ) nei vostri progetti. Per ulteriori informazioni, contattarci al seguente indirizzo:   e-mail: vivianafredo@hotmail.it Grazie a passare il messaggio ai vostri cari
  • Vittorio Rogliani 5 mesi fa
    Per le prossime elezioni il movimento 5 stelle deve mandare una lettera dovrà spiega il suo programma elettorale come face BERLUSCONI per il passato altrimenti non si potranno recuperare i voti dagli ASTENUTI
  • armando casadei Utente certificato 5 mesi fa
    purtroppo tutte queste belle iniziative vengono oscurate dai mezzi di comunicazione,i quali invitano persone ignoranti per parlare contro il cinque stelle,come alle ore dodici sulla sette,un tizio talmente idiota il quale definiva quelli del movimento <quattro zozzoni<<forse si riferiva ai suoi amici.oppure a quelli che conducevano la trasmissione,visto che non hanno fatto una bella figura con il trenta per cento degli italiani.
  • Marco 5 mesi fa
    La password dovrebbe essere MININO 8 caratteri, e non massimo 8. Anzi meglio anche 10 o 12 e con obblico di mettere sia lettere che caratteri speciali.
    • Marcello Yarmolinsky Utente certificato 5 mesi fa
      Il massimo è 10 caratteri. Io l'ho reimpostata ieri e avevo scritto una parola di 11 caratteri. Ne ha accettati solo 10.
  • Gian Paolo Barsi Utente certificato 5 mesi fa
    Le osservazioni di Lucio Crusca meritano molta attenzione e considerazione. Non mi sento in grado, e con me penso molti altri, di poter esprimere giudizi e valutazioni nel merito. Tuttavia credo che la trasparenza, e la possibilità di dimostrarla, siano elementi fondamentali jn questo settore. Da ricordare ad esempio le “stranezze”delle votazioni delle primarie del PD, dove sono stati rinvenuti pasticcetti e voti multipli. O le firme false {anche se non troppo, direi} nella presentazione delle liste. Una piccola dose di pecche e broglietti sembra purtroppo fisiologica ed inevitabile, però deve essere seriamente e severamente combattuta. Quello che mi dispiace è la quasi certezza che nessuna risposta verrà dalla Casaleggio, né dai responsabili del blog. È, almeno sempre successo così, sinora. Lo dico con grandissimo dispiacere, con la segreta speranza di essere smentito.
    • Lucio Crusca Utente certificato 5 mesi fa
      Grazie Gian Paolo per il supporto, non essere più da solo a sostenere queste cose è già un risultato molto importante per me. Speriamo che altri seguano.
  • Paolo Grasso 5 mesi fa
    Il M5S e´poco democratico con gli italiani all´estero , nonostante i molteplici appelli , il M5S non ci ascolta e non ha una posizione chiara in relazione agli italiani residenti all´estero , eppure la rete , come si afferma in questo articolo , internet , non presenta diffcicolta´con le distanze. Un vero peccato , in quanto abbiiamo aiutato molto a far crescere il Moimento speciamlmente all´inizio e potremmo far crescere il paese , sia economicamente che socialmente con le nostre grandi esperienze sia commefciali che umane. Spero che cambi il vento. Abbraccio Paolo Grasso
  • richo larissa Utente certificato 5 mesi fa
    Soddisfatti o rimborsati Opportunità per un rapido finanziamento, accessibile a qualsiasi impresa o persona seria. Noi concediamo la nostra assistenza finanziaria a società, aziende e persone di buon carattere che cercano finanziamenti per la realizzazione dei loro vari progetti. Vi preghiamo di inviarci un messaggio privato o inviarci una e-mail per ulteriori informazioni: developpement.aide@gmail.com PS: Si prega di unirti a noi in un messaggio privato o scrivere a: https: //web.facebook.com/creditaidesdeveloppement
  • credito.locali 5 mesi fa
    Ciao Sir / Signora, permettetemi di dirvi contatto in questo Giorno. Vorrei informarvi che io sono un particolare che offre un prestito finanziario per aiutare le persone nel bisogno. Non siamo senza ignorato la crisi sperimentato il nostro continente ha indebolito le nostre banche e le istituzioni finanziarie. Vorrei condividere la mia offerta di credito o di prestito di denaro tra particolare, questo prestito è alla portata di tutti, se disoccupati, vietato bancario o di file. Mi rivolgo anche alle persone che sono nel bisogno e che cercano di assistenza finanziaria per i progetti o per pagare i loro debiti. Vi offro un prestito di 500 euro a 50.000 euro per tutte le persone in grado di ripagare con gli interessi al tasso del 2% per chiunque sia interessato scrivimi, contatto:credito.locali.veloce@gmail.com
  • Vittorio Rogliani 5 mesi fa
    Oggi per le prossime elezioni bisogna recuperare gli ASTENUTI che sono il 40% degli elettori bisogna inviare a mezzo posta il programma elettorale come faceva BERLUSCONI solo così coloro che non sono in grado di conoscere il COMPIUTER conosciuto che verranno mandati via tutti gli attuali deputati ed amministratori pubblici e che i DIRITTI ACQUISITI non fi sanno più il M5S potrà raggiungere il 40% e GOVERNARE da solo iniziando a MODIFICARE LA COSTITUZIONE
  • salvatore Leonangeli (s leonangeli) Utente certificato 5 mesi fa
    va bene, ma non bisogna mai "perdere di vista" l'importanza della presenza fisica sui territori; chi fa attività lo sa bene, la gente ha bisogno di confronti, di interazioni immediate face to face; il sistema operativo così come impostato "domande e/o risposte "preconfezionate" e persino banali; Per cui è percepito ? "induttivo" (Digital induction). Dopo tutto basta guardare i numeri dei partecpanti, quasi sempre meno di 1/3 degli iscritti (o aventi diritto)
    • Stevez 5 mesi fa
      ...e aggiungiamoci che per votare , bisogna essere... Iscritti Molto Veloci ( e/o perennemente connessi ) , dato il tempo concesso per votare : dalle 10 alle 19 , con email di avviso lo stesso giorno alle 10. Alcuni Iscritti hanno richiesto l'allungamento dei tempi di votazione. Immagino che molte partecipazioni al voto siano mancate anche per questo dettaglio .
  • Lucio Crusca Utente certificato 5 mesi fa
    Fin che vivo non mi stuferò di ripetermi: o Rousseau diventa software libero, oppure non è un sistema democratico. E io aspetto solo che se ne accorgano quelli del PD, così avranno qualcosa di vero con cui infangarci e magari a quel punto mi ascolteranno anche presso la Casaleggio Associati: https://www.change.org/p/davide-casaleggio-liberate-rousseau
    • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
      Ma ci mancherebbe...quale pddino, ho capito quello che volevi dire e scusami se ho scritto Luca. Ciao Lucio
    • Gian Paolo Barsi Utente certificato 5 mesi fa
      Le osservazioni di Lucio Crusca meritano molta attenzione e considerazione. Non mi sento in grado, e con me penso molti altri, di poter esprimere giudizi e valutazioni nel merito. Tuttavia credo che la trasparenza, e la possibilità di dimostrarla, siano elementi fondamentali jn questo settore. Da ricordare ad esempio le “stranezze”delle votazioni delle primarie del PD, dove sono stati rinvenuti pasticcetti e voti multipli. O le firme false {anche se non troppo, direi} nella presentazione delle liste. Una piccola dose di pecche e broglietti sembra purtroppo fisiologica ed inevitabile, però deve essere seriamente e severamente combattuta. Quello che mi dispiace è la quasi certezza che nessuna risposta verrà dalla Casaleggio, né dai responsabili del blog. È, almeno sempre successo così, sinora. Lo dico con grandissimo dispiacere, con la segreta speranza di essere smentito.
    • Lucio Crusca Utente certificato 5 mesi fa
      Caro Massimo, credo che le tue risposte, fra quelle che ho ricevuto fino ad ora in altre occasioni, siano le prime che dimostrano intelligenza, quindi grazie per non avermi genericamente etichettato come piddino solo per aver mosso una critica. L'open source ovviamente ha anche dei difetti, come qualsiasi cosa e come anche il software proprietario (cioè Rousseau). Il problema sta nel bilanciare pro e contro e scegliere il male minore. In questo caso credo che il male minore siano i difetti dell'open source piuttosto che basare tutta la nostra democrazia su un sistema che non può essere DIMOSTRATO democratico (poi nella realtà dei fatti noi crediamo che lo sia e ci fidiamo, ma dal punto di vista del metodo manca la possibilità di dimostrarlo). Attenzione: non sto accusando Casaleggio né altri, né sostengo che voglia lucrare su Rousseau. In particolare se fosse software libero io avrei donato dei soldi per Rousseau, lo avrei fatto molto volentieri, cosa che invece non ho fatto in quanto è software proprietario. Libero non significa gratis, è giusto che Casaleggio raccolga soldi per lo sviluppo ed è giusto che ne raccolga tanti per farlo bene. Questo non preclude la possibilità di sviluppare Rousseau come software libero. Il problema è che, fin che non sarà software libero, Casaleggio non avrà modo di garantire la trasparenza dei conteggi dei voti espressi. Non lo può fare nonostante le migliori intenzioni, perché qualcuno potrà sempre dire a lui (e a noi): "non mi fido, dimostramelo" e lui con un software che ha il codice segreto non potrà calare le carte e dimostrare alcunché. Io e te ci possiamo fidare di Casaleggio, ma non è una ragione sufficiente per non aver modo di dimostrare a terze parti che non ci sono brogli.
    • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
      Il discorso su “Open Source” è molto complesso. Vari studi fatti a livello mondiale hanno rilevato non solo i molti pregi, ma anche i difetti. Il discorso diventa ancor più delicato se ci riferiamo alla nostra piattaforma Rousseau. In breve: Se Casaleggio lo ritenesse senza pericoli e così necessario al presente, già lo avrebbe fatto. Se non lo fa, ha le sue buone ragioni. Alcuni, e non mi riferisco a te Luca, si dicono del MoVimento e poi, in piena schizofrenia con se stessi ed in totale malafede, affermano che le ragioni invece non sono buone, ma che sarebbero: il guadagno finanziario della C.A.; la segreta manipolazioni dei voti… Dire a chi sta spendendo tutto sé stesso e le sue risorse per continuare il Sogno di suo padre, il nostro Sogno, e per donarci una piattaforma dove poter finalmente esercitare la nostra libertà e la nostra diretta partecipazione…dirgli che è antidemocratico, che lo fa per suo tornaconto personale e per manipolarci è semplicemente da ingrati, oltre che da idioti.
    • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
      ...e per cautele intendo lo sforzo immane per difender queste libertà.
    • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
      Libero da chi? Da Casaleggio? Liberiamo anche il MoVimento dal suo Garante, da Grillo? Queste persone sono riuscite a proporre un sistema democratico mai visto prima. E ci vogliono persone oneste e geniali come loro per tutelarlo e continuare a svilupparlo. Io combatto volentieri contro chi vuole togliere la libertà ad un popolo, non contro chi ha dimostrato di avere il genio e le armi giuste per donare al popolo la libertà e per tutelarla con tutte le dovute e sacrosante cautele.
  • Giovanni Velato Utente certificato 5 mesi fa
    Un ottimo strumento, in fatti si tratta di un sistema operativo.. il punto è: a quando un "luogo" per condividere "visioni" e non solo azioni. Anche perché, parafrasando Antoine de Saint-Exupéry, che ce ne facciamo degli strumenti per costruire la nave e navigare se non abbiamo condiviso dove andare??
    • Stevez 5 mesi fa
      ...pienamente d'accordo . e' una cosa fantastica, molto tecnica , e a detta degli esperti , migliorabile . e lo sanno anche gli autori . Ma sembra manchi un contenitore , una piazza "umorale" . O forse e' funzione di questo blog? So solo , che anche idee balzane , possono accendere ispirazione a qualche tecnico , per proporre proposte di legge . Perche ' , va bene , partecipate e non delegate ...ma uno mica puo' fare tutto ! :)
  • claud poggi Utente certificato 5 mesi fa
    dobbiamo rispondere a tutti i quesiti che le persone chiedono...è possibile iscriversi rubando identità o inventandone una o mille o 10.000? bisogna far capire che tutto ciò è arginabile! grazie
  • Sapere di più per fare di più Utente certificato 5 mesi fa
    L'unico neo è che la form di iscrizione al portale del M5S è su una connessione non sicura. Questo significa che, per iscriveri, bisogna fornire i propri dati personali in chiaro, e questo espone al rischio di essere vittime di furti di identità. Il che significa che, senza troppa fatica, qualche malintenzionato può intercettare i nostri dati e usarli per spacciarsi per noi, ad esempio per votare al nostro posto, o peggio, per stipulare mutui, assicurazioni, chiedere prestiti a nostro nome. Avete piani per sistemare questa situazione?
    • Sapere di più per fare di più Utente certificato 5 mesi fa
      @ Marco D: hai fatto bene a farlo notare. Evidentemente siamo ancora in pochi ad avere a cuore questa questione, altrimenti probabilmente qualcosa in più sarebbe stato fatto. @Nello R: il problema è che, a meno che mi sfugga qualcosa, per avere il diritto devi far certificare il documento di identità e se non sbaglio anche diverse altre informazioni personali (come codice fiscale e numero di telefono) dalla maschera di iscrizione del sito vecchio, che continua, dopo svariati anni dalle prime segnalazioni, a *non* essere https. Se sbaglio e tu conosci un modo di mandare queste informazioni per la certificazione via https, fammelo sapere che lo provo subito.
    • Nello R. Utente certificato 5 mesi fa
      ma che state a dicere ?? Rosseau nuovo + tutto https il blog di grillo è http io ho due account diversi infatti sarebbe più semplice se fosse unificato ma perderemmo il gusto di osservare i commenti idioti dei subumani che ancora credono nella partitocrazia -_-
    • Marco D 5 mesi fa
      @ sapere di più. La faccenda della connessione sicura la feci notare anni fa! Non gli frega un caxxo!!
  • Stevez 5 mesi fa
    Salve . Complimenti e greazie per il nuovo Rousseau . " ...puoi fare tutte le Leggi che vuoi , ma se non cambiera' la testa delle persone , Tutto Restera' Vano ( Sono Secoli che si legifera ) Meglio Una Legge Soltanto , che OBBLIGHI , la crescita , evoluzione , in/formazione delle persone , e che renda alfine , obsolete e superflue tutte le altre . Credo che siano Le Idee a far cambiare le cose , piu' che le Leggi . Proporrei , all'uopo , Esperienze Mistiche Obbligatorie , almeno una , prima dei trent'anni . Oppure , ad esempio , un Master di perfezionamento in Nepal , per la ricostruzione , prima di operare in Molise .....etc etc . Ovvio che il caldo ha collaborato nello scrivere questo commento .
  • undefined 5 mesi fa
    Salve, sono l'autore di un duplice omicidio senza reddito, conoscete qualcuno che non riesce ad avere i permessi per le cliniche in Svizzera? Per il prezzo ci possiamo mettere d'accordo. https://www.google.it/search?q=abuse+tracker
  • Franco Della Rosa 5 mesi fa
    TUTTO PERFETTO ED ENCOMIABILE, ANZI MERAVIGLIOSO !!! PERO' AI CITTADINI, OVVERO ALLA STRAGRANDE MAGGIORANZA NON ARRIVA NE QUESTA INFORMAZIONE NE L'ATTIVITA' NE LE MALEFATTE DEL GOVERNO E DEI PARTITI !!! OCCORRE NON RESTITUIRE I SOLDI E SPENDERLI IN MANIFESTI MURALI D'INFORMAZIONE A TAPPETO SU TUTTA LA PENISOLA !!! SE NON SI FA QUESTO OCCORRONO 100 ANNI PRIMA DI ARRIVARE AL GOVERNO !!! A MENO CHE IL M5S NON VUOLE GOVERNARE !!!
  • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
    Guardate il filmato che inchioda la ONG Tedesca mentre colloquia con gli scafisti e trasborda gli immigrati, lascia poi gommone e motore agli scafisti. Alla faccia della Boldrini e di tutti i falsi buonisti (collusi) PD sei il male dell'Italia.
  • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
    Era chiaro fin dall'inizio che le ONG erano in combutta con i trafficanti, non mi sorprenderei se le ONG percepissero anche generose mazzette per il loro lavoro. Guardate il filmato che prova gli accordi tra scafisti e ONG Tedesca, alla faccia della Boldrini e di tutti i buonisti (collusi).
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      da "Medici senza frontiere" a "Medici senza er 5 per mille mio", er passo, nun è breve: è già deciso....
    • Zampano . Utente certificato 5 mesi fa
      Vero. Le ONG straniere hanno molteplici interessi. Se con le invasioni programmate riescono a distruggere la nostra società, quindi l'economia, è probabile che prendano soldi pure dagli Stati di appartenenza. Io le affonderei tutte...
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Sono profondamente deluso da ----- "Medici senza Frontiere" ------- Con i soldi si può tutto.
  • Zampano . Utente certificato 5 mesi fa
    AI NOSTRI RAPPRESENTANTI M5S IN PARLAMENTO BISOGNA FAR APRIRE UN INCHIESTA E VEDERE QUANTO SONO RESPONSABILI I SIGG.RI DEL PD, PER QUEL CHE CONCERNE I PRODOTTI E LE MATERIE PRIME CHE ARRIVANO DALL'ESTERO E CHE FINISCONO REGOLARMENTE SULLE NOSTRE TAVOLE, VERE E PROPRIE PORCHERIE! DA UCRAINA E RUSSIA ARRIVA GRANO RADIOATTIVO CHE VIENE IMPIEGATO PER LA PASTA, POI MARCHIATA COME "MADE IN ITALY" CON TANTO DI TRICOLORE E DIFFUSA SU SUOLO NAZIONALE. DAL CANADA PRODOTTI PER BAMBINI A BASE DI CADMIO E PIOMBO; E SEMPRE DALL'ESTERO LATTE USATO PER MOZZARELLE PRELEVATO DA MUCCHE NON PROPRIO IN SALUTE E CHE SONO STATE NUTRITE CON MANGIMI NON NATURALI. IN POCHE PAROLE, TRA FETTUCCINE AL GLIFOSATO, PELATI COI VERMI, OLIO RIELABORATO, ARANCE IMPREGNATE DI SOSTANZE TOSSICHE, CEREALI RADIOATTIVI E GRANO CON MICOTOSSINE CANCEROGENE, STANNO UCCIDENDO LA POPOLAZIONE ITALIANA NEL NOME DELL'INTERESSE, TUTTO PER FAR ARRICCHIRE QUATTRO IMPRENDITORI MASCALZONI, GENTE CHE RITIRA IL PRODOTTO DA NAVI BATTENTI BANDIERA EUROPEA MA CHE VENGONO DA BEN ALTRI PORTI.
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Un mio cognato proprietario di un allevamento nel Cremonese , circa 300 capi, aveva un accordo con la Galbani che gli ritirava il latte , dopo accurate analisi, ad un prezzi 10 volte inferiore a quello del latte al supermercato. Tieni conto che quando il latte arriva al supermercato è stato privato di buona parte degli ingredienti occorrenti per ; mozzarelle, formaggi, yogurt, ecc. Veniva pagato a 90 giorni data fattura , la stalla era super controllata come il latte ed il foraggio per gli animali che dovevano seguire una dieta specifica . Tirava avanti solo perché l'azienda era a gestione famigliare, diceva sempre se avessi dei dipendenti non riuscirei ad andare avanti. Poi leggo che importiamo della Ca..a dall'estero, bravi i nostri super governanti. Voglio votare , non voglio sentire ragioni diverse. W M 5 * * * * *
    • Zampano . Utente certificato 5 mesi fa
      Vincenzo pensa che il grano radioattivo arriva pure dalla Francia, che così se ne sbarazza, e finisce sui mercati italiani sotto forma di farina, pasta, pane etc. Senza saperlo, la popolazione italiana si avvelena giorno per giorno, e mentre i nostri allevamenti e le nostre coltivazioni falliscono per le politiche criminali dei governanti, altri si riempiono le tasche di soldi. Certa gente dovrebbe essere ammazzata senza nemmeno subire processo...
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Concordo su tutta la linea . W M 5 * * * * *
  • Alessandro D. Utente certificato 5 mesi fa
    http://www.repubblica.it/politica/2017/08/02/news/hacker_online_dimostra_la_vulnerabilita_di_rousseau_ho_bucato_il_sito_dati_a_rischio_-172221493/ COMUNQUE ANCHE SE NOTIZIA VERA NON CI FERMERANNO MAI!!!!!!!!!!!!!!!!! ANZI E' BENE SE, COME DICE L'HACKER, CI FANNO PRESENTI QUESTE COSE NON ABBIAMO NULLA DA NASCONDERE SOLO PER I VOTI ONLINE - LA PIATTAFORMA DEVE ESSERE PERFETTA! QUINDI FORZA CON I FIREWALL E I SCUDI ANCHE SE, CARI MIEI SIGNORI TUTTI GUFI ESTERNI IL SITO SARA' SEMPRE SOTTO ATTACCO!!!!:PERCHE' FACCIAMO "PAURA" ALL' ELITE MALVAGIA ITALIANA E MONDIALE ERGO IL SITO SARA' SEMPRE SOTTO ATTACCO...COME TUTTI I PORTAVOCE E I PARTECIPANTI AL MOVIMENTO W IL MOVIMENTO 5 STELLE!!!! SEMPRE!!!!
    • Stjopa 70 Utente certificato 5 mesi fa
      Sicuramente nella lista dei donatori hackerata non ci sono i nomi di Buzzi e Casamonica!
  • Patty Ghera Utente certificato 5 mesi fa
    Renzie passa da una festa de l'unità all'altra per pubblicizzare il suo ultimo libro "Avanti" (ma dove troverà il tempo di scrivere...), come un qualsiasi agente di commerciio. Si sarà ispirato al M5S che, da quando è nato, è sempre andato avanti ma per davvero.....
  • Mancu li cani 5 mesi fa
    "Potreste pubblicare un post dove spiegate bene il trattamento in generale dei dati sensibili immagazzinati nei vostri database , trattandosi di società private? Ringrazio in anticipo! "
    • Roberto B. Utente certificato 5 mesi fa
      c'è scritto tutto nel sito, quando ti iscrivi, dopo averlo letto devi convalidare la casella della privacy ..
  • Raffaele Maglia 5 mesi fa
    Certo che con la comunicazione non abbiamo fortuna. L'importante non è participare ma vincire
  • Lucas Fusaro Utente certificato 5 mesi fa
    Io voto M5S da quando è nato ma ditemi perché uno si dovrebbe iscrivere. Al momento solo gli iscritti prima di Luglio 2016 possono partecipare su Rousseau. Quando puoi scrivere una legge ci vogliono 7/8 per decidere se approvarla o meno e farla andare in votazione. Poi va in votazione e arriva prima o seconda (come la mia alla sesta votazione) e dal primo marzo (erroneamente risulta dall'11 Marzo) conosco solo il nome del tutor e basta. Non ho saputo più nulla. Consiglio, visto che in votazione vanno circa 100 proposte di legge, di farne scegliere una agli iscritti e una ai parlamentari perché ci sono tante proposte interessanti che non se ne terrà conto e non è giusto. Sono solo dei consigli e non delle critiche. Buon lavoro. Ps: col nuovo Rousseau non compare la data di presentazione delle proposte di legge, mentre prima si.
  • viviana vivarelli Utente certificato 5 mesi fa
    Sauro scrive: Qui a Bologna il termometro della mia auto è arrivato a segnare 41° dico 41° mentre ero in transito in tangenziale. Non avevo mai visto una temperatura simile da quando ho il termometro in auto, ovvero da quando comprai la Fiat Bravo nel 1999. Non si può a vivere a lungo in queste condizioni, si gnicca. Stamattina, alle ore 7.30, in terrazza da me, all'ombra, c'erano 28° (!). E stanotte sarà peggio! Si dormirà bene soltanto in alta montagna. I boschi bruciano e nessuno lo dice. Nessuna traccia della notizia al TG3 delle ore 19.30 Non so, forse deve essere minacciata la sede RAI affinché una notizia come questa venga data al TG? Il Ghiacciaio della Marmolada si sta sgretolando. Significa meno acqua potabile. Il Tg3 ha intervistato Roberto Francese, Università di Parma, Comitato Glaciologico italiano, che studia i ghiacciai in Italia. Il ghiacciaio della Marmolada ha iniziato la sua ritirata, cioè sta diminuendo da quando si è iniziato a catalogarli, dagli anni '80. Ma il fenomeno si è fortemente accentuato dagli anni 2000 (ndr: alzi la mano chi non si ricorda l'estate del 2003). Ogni anno per effetto dello scioglimento dei ghiacciai in Italia si perde una quantità di acqua potabile pari a 5 volte il Lago d'Iseo. Il lago d'Iseo ha come principale immissario ed emissario il fiume Oglio. Ha una superficie di 65,3 km² e una profondità massima di 251 metri (5° per profondità in Italia). L'acqua non si ricarica, viene persa. L'effetto è quello di una "spugna": è normale che i ghiacciai si sciolgano in estate, ma la quantità di acqua che si scioglie in estate ma non viene rimpiazzata durante la stagione invernale e viene intaccata la riserva.
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Mah, ieri so' salito su ' maghina (proprio "maghina", l'ho sentito da n' turista lazzzzziale), e sur quadro ce stava scritto 44 gradi: pensavo se trattasse de 'no sbajo, ma nun se sbajava....
    • Sandro . Utente certificato 5 mesi fa
      bisognerebbe occuparsi di queste cose prima di tutto; alimentazione e ambiente.la politica si deve occupare prima delle catastrofi. per le utopie ci vuole tempo.
  • Silvio . Utente certificato 5 mesi fa
    Se si guarda lo stato pietoso in cui versa l'Italia...non dovrebbe esserci il minimo dubbio a cambiare i governanti (!) e le regole che l'hanno ridotta così ... Coraggio Italiani, ci vuole coraggio quando la situazione lo richiede...o solo sano buon senso.
  • Giovanni Balzi Utente certificato 5 mesi fa
    Molto bene Davide, grazie. Potresti darci il testo tradotto in ITALIANO così lo leggiamo anche noi che non conosciamo l'inglese e possiamo stamparlo per farlo conoscere agli amici.Grazie G.Balzi Torino 3 agosto 2017
  • Franco Mas 5 mesi fa
    Il “galletto vallespluga”… sto ancora ridendo. Ma come le trovate ‘ste fotografie… Buona notte.
  • Fabio T. Utente certificato 5 mesi fa
    https://youtu.be/a9HWUCGOhz8 🎵🎵⭐⭐⭐⭐⭐🎵🎵
  • fabio S. Utente certificato 5 mesi fa
    grazie Davide
  • Andrea Bortolas 5 mesi fa
    Rousseau non è un filosofo francese ma svizzero di Ginevra, a parte questa svista continuate così rimanete l'unica speranza.
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ...ma che importa...
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      La faccenda è complicata: Rousseau non era neppure svizzero, ma allora cittadino della Repubblica di Ginevra, che aderì definitivamente e compiutamente alla Confederazione svizzera solo nel 1815 (congresso di Vienna); dal 1798 al 1815 la Repubblica fu parte integrante della Francia, ed in precedenza fece sì parte della confederazione Elvetica, ma con giurisdizione e confini propri....
  • Sandro . Utente certificato 5 mesi fa
    Rousseau conterrebbe l'utopia dell'emancipazione delle masse.grande cosa che i cittadini si organizzino il loro stato con leggi condivise.ma forse sara sempre una minoranza a farlo e,si spera, quella migliore.quanto alla qualità delle masse oggi chi scommetterebbe?
  • Dario L. Utente certificato 5 mesi fa
    Semplicemente grandiosi!!!
  • Andrea B. Utente certificato 5 mesi fa
    O.T. X Beppe e Staffa In Umbria i nostri consiglieri regionali hanno toccato nervi scoperti e mediante querela intimiditi(si parla di milioni di euro): i nostri due eroi meravigliosi e combattivi continueranno la battaglia per la trasparenza e per la legalità ma credo che il blog debba dedicare un post alla vicenda per renderla di dominio nazionale ma soprattutto per far sentire loro che il Movimento tutto gli è vicino e che lotta al loro fianco. Noi non ci arrenderemo mai. Beppe vedi quello che puoi fare,grazie. Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.
  • giuliano da jesi 5 mesi fa
    Il tuo commento: "ciao,oltre a ringraziare Alfonso Bonafede che sulla 7 e' stato chiaro nei discorsi e onesto come sempre ,vorrei ringraziare il giornalista Massimo Fini che si e' dimostrato un NON leccaculo del potere del babbeo e company,vorrei metterci anche Telese giornalista con la G maiuscola,anche perche' lo mettono a condurre sempre con qualche lecchino tipo il galletto vallespluga ,per non parlare di quell'altro che sembra un pitbul ma che non ricordo il nome ,voi ve lo ricordate?" siccome jeri me l'hanno tolto oggi lo rimetto questo mio pensiero
  • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
    La prima cosa che farà il Movimento al Governo,buttare nel cesso i regolamenti di Camera e senato...perchè non sono altro che laccioli per mantenere il regime. Forse il regolamento di Condominio è più efficace!
  • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
    Oggi alla camera se non lo avete notato c'è stata la dimostrazione della "dittatura"... e pensare che è stata candidata a proposta da SEL! hahahha...un parlamento in cui non si deve discutere,ma solo approvare ciò che propone il Governo! Che vergogna!
  • Rosa 5 mesi fa
    Lascia un grande amaro in bocca, vedere tanta violenza, all'interno del parlamento. Dovete fare qualcosa, denunciate la Boldrini. Chiedete che venga aperta un'inchiesta e che siano presi dei provvedimenti.
  • Alex 5 mesi fa
    È inaccettabile che la sig.ra Boldrini si comporti come un dittatore allontanando e togliendo la parola al parlamentare senza che rechi offesa ad alcuno
  • Alex 5 mesi fa
    Chi mi dice che i dati in vs possesso e comunicati non siano alterati?
    • fabio S. Utente certificato 5 mesi fa
      potrei risponderti con la stessa domanda sugli arbitri di calcio.....chi mi dice che non sono corrotti???....o sui numeri del Lotto settimanali.....con la sola differenza nella risposta che il Movimento5Stelle NON truffa i cittadini, non truffa SE STESSO......e' sbagliato solo pensare che i partiti politici e il Movimento5Stelle siano la stessa cosa......roleggiti meglio cio' che ha scritto Davide Casaleggio.....
  • Mina di bono 5 mesi fa
    Grande idea Grazie mille
  • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
    Bravissimi! (ma davero..) (prima che arivi er solito, v'o dico io...)
  • pasquino 5 mesi fa
    M5S avanti a tutti! cittadini, svegliaaa!!!
  • Fabio T. Utente certificato 5 mesi fa
    Dove va in vacanza la signora boldrini? Nella dolce Capalbio o nelle sue Marche? Perché non prova qualche giorno a capire come vivono i lavoratori italiani e i cittadini, magari in incognito facendosi accompagnare nei luoghi adatti, tipo i controllori dei bus. Si scelga una citta , anche medio-piccola e provi. O venga a Vicenza. Ha dei nipotini la signora boldrini? Si no non importa. Si faccia due passi in campo Marzio, quello che era un piccolo passeggiatoio per mamme e anziani. Se schiva facinorosi e retate per spaccio può passare mezz' ora di relax. Campo Marzio e gli altri parchi sono diventate cloache e i vicentini sono per questo discriminati , non possono più usare gli spazi dedicati. Oneri e onori spettano ad Achille Variati, sindaco pd della città. http://it.blastingnews.com/cronaca/2017/07/emergenza-immigrati-in-tutta-italia-arrestati-due-nigeriani-a-vicenza-001882777.html
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Purtroppo, ner caso specifico, er "percepimetro" mio, abbastanza affidabbile, me indicava "testa de minchia der Centrafrica tendente ar fijo de mignotta"......
    • Tony 5 mesi fa
      www.ilgorillanazionaleidentitario.ork
    • Tony 5 mesi fa
      ..quelli che vorrebbero lavorare li si riconosce subito...Invece di grattarsi i gioielli cercano di vendere qualche oggetto tipo maglie calzini ecc.oppure rimettono a posto i carrelli... Tempo fa non sono stato per nulla concorde con l'idea di cacciare i vucumprà dalla spiaggia.. gente che cerca di guadagnare la giornata sotto un sole da 40° C merita rispetto.. Per tutti quelli buoni solo a creare problemi non ho pietà!!
    • Fabio T. Utente certificato 5 mesi fa
      Harry , io quando posso do loro qualcosa o come capita, scambio due parole fuori dal market. Quasi tutti sono disillusi, non trovano lavoro e non vedono futuro. Sono qui e campano come possono e mi dispiace per coloro che percepisci onesti e vivono di elemosine.
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Poco fa, stavo a fa' a spesa ar supermarket: davanti l'ingresso, er solito niggeriano, majetta sollevata sopra l'ombelico, mano continuamente a grattarse 'a patta quasi avesse paura che je cadesse er gingillo, cellulare de ordinanza attaccato a l'orecchi, cappellino da baseball rovesciato: se interompeva solo de tanto in tanto pe' chiede n'euro (tariffa standard) quanno individuava er tipo ggiusto...('a vecchietta timorosa..); mah, spero che 'a "contaminazzione culturale", ner caso, sia n' fallimento totale....
  • vincenzodigiorgio 5 mesi fa
    Ma come facciamo a sopportare ancora le prepotenze del regime ? Una tirannica Boldrini che manda fuori dall'aula un Di Battista che protestava sacrosantemente ha cristallizzato la vera situazione italiana : " La legge siamo noi e voi non siete un cazzo ! " Vergogna !
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ...nun posso mica passa' 'a vita dietro a n' monitor...(chè poi magari,quanno ariva er momento der bilancio finale, cori pure er rischio de scoprì de ave' sprecato n' sacco de tempo che se poteva dedica' a attivita' più "divertenti", diciamo...)
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ...stavo fori sede....
    • matita blu 5 mesi fa
      "sacrosantAmente" che ce stai a fa' haller!?
    • à la guerre 5 mesi fa
      in compenso c'è la sparenza (dei commenti)
    • Dà Farcut 5 mesi fa
      Mi sto chiedendo perchè vai fuori tema!!! Ahh si hai ragione: infatti il Blog non cita le gravi difficoltà della Giunta Raggi, SILENZIO ASSOLUTO. E....voi sareste la trasparenza???
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ....se famo n' brodo memorabbile....
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      So' 'urtimi coccode' de 'a vecchia gallina; sta' tranquillo, chè c'ho ggià 'a pentola pronta.....
  • vinicio giuseppin 5 mesi fa
    Bravissimi e professionali i rappresentanti del M5S che hanno restituito oltre 42 Ml di € da quando siedono in Parlamento per finanziare attività di piccole imprese. Continuate così e faremo così anche in seguito.I cittadini devono solo confrontare questo comportamento con quello degli altri partiti e premiarci al prossimo voto.La differenza è troppo evidente e non offre alibi tipo "si...ma". Ottimo anche potenziare i servizi di Rousseau.
  • Luigi 5 mesi fa
    come dicevano Falcone e Borsellino, bisogna seguire il flusso dei soldi per arrivare ai mandanti. Vincenzo A., Verona COME DICEVANO FALCONE E BORSELLINO, BISOGNA SEGUIRE IL FLUSSO DEI ...... BOOOM! NEMMENO NEI GIORNI SEGUENTI IL BOOOM CHE LI HA SEPARATI E' VENUTA FUORI CHISSA' CHE COSA. E SICCOME NESSUNO FA PIU' BOOOOM, RITENGO CHE OGNUNO ABBIA TROVATO UNA CONSONA POSIZIONE LONTANA ANNI LUCE DA QUALUNQUE VERA BATTAGLIA.
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Ci sono ancora dei magistrati che stanno seguendo i flussi di denaro, non è facile in quanto molti affluenti arrivano dall'estero, ci vuole tempo ma ci riusciranno.
  • Andrea Zanella Utente certificato 5 mesi fa
    Onore al Dibba, aggredito dalla strega dei mari!
  • Rosa 5 mesi fa
    La Boldrini non ha lasciato parlare Di Battista e poi lo ha espulso. Per protesta tutto il m5s ha lasciato la Camera. E' una cosa seria, impedire a un parlamentare di parlare, in un luogo di discussione come il parlamento. Questa Signora si sente forte, molto probabilmente per le vicinanze che pare abbia con le associazioni sostenute da Soros. Infatti in rete si legge che la sua commissione Jo Cox, voluta dalla Boldrini contro la xenofobia, l'odio e intolleranza, sia molto vicina ad associazioni sorosiane tipo, Amnesty International, 21 Luglio, Associazione Carta Roma ecc. Inoltre pare che la Signora abbia partecipato ad eventi tipo, Non aver paura, apriti agli altri e apri ai diritti, pare indette da associazioni sostenute da Open Society Fundations. Se ci ricordiamo Di Maio è stato ferocemente attaccato perchè chiedeva di sapere chi finanzia le associazioni di soccorso i migranti.
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Bisogna insistere, Chi finanzia le ONG ? come dicevano Falcone e Borsellino, bisogna seguire il flusso dei soldi per arrivare ai mandanti.
  • Paola L. Utente certificato 5 mesi fa
    Scusate l'ot ma la Boldrini sta abusando di potere .Una cosa del genere in un Parlamento democratico non deve esistere Da denuncia!! https://www.facebook.com/dibattista.alessandro/?hc_ref=ARRAzF-06gb9U6QB9XftzaKgCWFAoQW6ZqkH8JSNq7zIeml8iTvAc37c50ghlJ-zbgI&pnref=story Intervento di Bonafede dopo l'espulsione di Di Battista: ALFONSO BONAFEDE. Io non mi permettevo di offendere la sua persona, non lo farei mai, ma ho il dovere politico di esprimere un giudizio politico su una carica politica, la terza carica dello Stato che, secondo me, in questo momento, è ricoperta in malo modo, e glielo spiego tramite il richiamo al Regolamento. Io voglio capire se lei può entrare qui dentro e dire praticamente: funziona come dico io, o fate tutto quello che vi dico io e col tono che vi dico io, oppure non si va avanti. Vede, Presidente, ciascuno, qui, dentro non può dire quello che vuole in termini offensivi, ma ciascuno, io spero che siamo tutti d'accordo, i contenuti non offensivi li esprime nel tono che vuole (Applausi dei deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle), perché se qui siamo a un punto che la Presidente dice: no, guardi che il suo tono non mi piace, non lo so, mi dia una tonalità alla quale mi devo attenere, perché, Presidente, quello che ha detto lei poc'anzi, non so se si rende conto, è molto grave, perché il tono, non lo so, lo può giudicare la maestra a scuola, ma non la Presidente della Camera rispetto a deputati eletti democraticamente dal popolo italiano. Lei non può dire che Alessandro Di Battista doveva essere buttato fuori, perché aveva un tono sbagliato, perché lei non è né la mamma, né la maestra di Alessandro Di Battista (Applausi dei deputati del gruppo MoVimento 5 Stelle) e, quindi, la invito, davvero, la invito, Presidente, perché nella vita c'è anche una coerenza nell'esprimere delle scuse, a scusarsi per quella motivazione che ha dato.
  • Giuseppe 5 mesi fa
    Un'altra grande dimostrazione di cosa é il Movimento 5 Stelle. Probabilmente non riusciranno a capire i partitini di cosa si tratti. Né in italiano tantomeno in inglese. Vent'anni avanti!!! Excellent!!!
  • Dino Colombo. Utente certificato 5 mesi fa
    BEPPE...A quando un POST esaustivo sul TRADING ONLINE??? Con tutti i pro e i contro (reali) che questo comporta? Ho letto di gente che HA PERSO TUTTO IL CAPITALE IMPIEGATO (convinti dalle promesse roboanti di facili guadagni col trading)e anche TUTTI I PROPRI RISPARMI perchè suggestionati da broker disonesti! Leggo anche che la CONSOB sospende per numero 'x' di giorni le società segnalategli anche da enti stranieri... MA per 'sospendere' si intende società regolarmente iscritte alla CONSOB? Oltre a quelle abusive? No perchè se così è....manco lo specificare che si è REGOLARIZZATI CONSOB basta a rendere sicuri certi BROKER che nei loro annunci pubblicitari lo usano come un 'fiore all'occhiello' per attrarre investitori (più o meno accorti)!
  • Marco D 5 mesi fa
    Tutti ponti ad essere spremuti dal governo ladro! Uscita dal mercato dell'energia tutelato,; scatole nere per tutti ( chissà le mazzette che hanno preso per queste genialate!!) ecc.ecc. http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2017/08/02/ddl-concorrenza-ok-senato-sul-filo_b7f5984c-9ccf-455e-b6b2-0db44018854c.html
  • giovanni . Utente certificato 5 mesi fa
    PIATTAFORMA ROUSSEAU, una eccellenza italiana. Grandissimo Gianroberto al quale va un mio commosso ricordo. Un elogio anche a Davide che ha saputo raccogliere il seminato del padre con modestia e tenacia. Bravi tutti.
  • Luigi 5 mesi fa
    https://www.youtube.com/watch?v=5UX0Zdwudp8 Offlaga Disco Pax PER CHI NON LI CONOSCE E VUOLE ASCOLTARE QUALCOSA DI DIVERSO.
  • Casafesso 5 mesi fa
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/20525420_2110527168973357_776753450302496558_n.jpg?oh=dafba857669da4a577e54464a5bedc84&oe=5A330F36
  • leo c. Utente certificato 5 mesi fa
    A Roma abbiamo più caserme che bar....quanto ci vuole a mandare l'esercito h24 (anche con turni da quattro ore ci stiamo dentro alla grande) nei punti nevralgici?Pinete,stazioni metro capolinea autobus,parchi pubblici,centro storico,piazze delle periferie,ronde con le jeep in tutto il territorio,non solo per fare i cambi guardia,e non importa se sei un granatiere,un aviere,un elicotterista,un incursore,un parà,devi uscire e fare il tuo lavoro,presidiare il territorio,perchè a Roma è Guerra!
  • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
    Davide Casaleggio, sei sulla giusta strada , mi piace come esponi gli argomenti, senza arroganza ma con tanta sicurezza, la sicurezza del giusto. Il Movimento andrà al governo , ne sono sicuro. W M 5 * * * * *
  • Claudio . Utente certificato 5 mesi fa
    Un giorno capiremo da aver, tutti assieme, scritto la Storia di una nuova Democrazia Partecipativa Popolare.
  • Dino Colombo. Utente certificato 5 mesi fa
    Scusate l'O.T. ma penso sia giusto parlarne un pò.... Qualche giorno fa mi è arrivata una mail riguardo al fare SOLDI E SUBITO col "trading online" Strepitoso!..Soldi a palate e(quasi!) sicuri, adottando certe strategie. E questo è, si dice, una delle piattaforme di trading piu 'affidabili' sulla piazza! Certificato anche CONSOB e FNA...il massimo della sicurezza quindi. Ovviamente sarò ingenuo a credere a tante cose...ma non cretino...Cerco sul motore di ricerca la voce "brutta esperienza col Broker XXXX" e su un forum leggo quanto segue:(parole delle quali lascio la responsabilità a chi le ha scritte) Utilizzavo XXXX da tempo, poi ho aperto con xxxx ma lasciando lo stesso dei soldi su XXXX.... Ora, visto che era inutile tenere 2 piattaforme aperte ho deciso di prelevare parte del capitale e..... sorpresa mi arriva una email nella quale dicono che ho fatto scalping e il mio conto verrà chiuso perdendo tutti i soldi, sì chiaramente mi hanno detto che non mi daranno indietro nemmeno un euro (e non ce ne sono pochi...) Di operazioni di scalping ne avrò fatte, anche se c'è da capire cosa intendono per scalping, perchè ci sarà solo un 10% tra tutte le operazioni fatte che sono sotto i 10/20 secondi tra apertura e chiusura. Non so più come comportarmi, alle email rispondono seccamente, il numero di telefono che c'è sul sito della FSA risulta non più loro perhè si sono trasferiti, ma restano lo stesso regolamentati.... Che faccio, qualche indicazione per favore? Seguono alcuni commenti al post: "Lo sapevo anch'io ma io non sono uno scalper....però su 500 operazioni che fa uno sono anche fisiologiche una cinquantina di qualche pip e per pochi secondi. Ma da qui a prendermi tutti i soldi anche su operazioni durate settimane e di swap pagati ce ne passa(...) mi rivolgerò(...)alla FSA. Gli arriva una lettera di spiegazioni; OVVIAMENTE IN INGLESE!.. e per chi non mastica quella lingua?? Cazzi ancora più amari?? riporto sotto altri commenti per magg. informazione
    • Dino Colombo. Utente certificato 5 mesi fa
      metto solo i commenti (e non il sito )per aiutare altre persone a cercarseli da soli i pro e i contro prima di imbarcarsi in certe situzioni. Alcune risposte al post: (A=autore R=altro blogger) R:Scalping o no scalping, non penso che ci potesse essere una clausola che dice "se rompi i terms and condition ci teniamo i soldi". A:Li ho contattati oggi telefonicamente ma mi hanno messo in attesa per mezz'ora....domani mando per email tutto il pacchetto di scambio email con XXXX e il mio statement che dimostra la minima parte di scalp, poi vediamo. Sono veramente allibito da un comportamento del genere. Non mi fidavo molto di questo broker per questo ho aperto con un altro, ma che non mi dessero indietro i soldi attaccandosi a fandonie non l'avrei mai immaginato. A:Io invece non ci spero. Vediamo come reagiscono all'ultima email ma ormai ho capito l'andazzo...non credo tornino indietro dicendo "ci scusi ci siamo sbagliati". Mi toccherà far [CENSORED] causandomi un sacco di perdita di tempo e di soldi. Però non demordo. A:Classificano come scalping operazioni sotto i 3 minuti! 3 minuti? dunque se uno apre una posizione deve per forza tenere aperto almeno 3 minuti altrimenti gli chiudono il conto e si tengono tutti i soldi? se in 2 minuti una posizione mi va in guadagno di 30 pips mi tocca tenerla rischiando di andare in perdita? Intanto sulle terms and conditions non c'è la regola dei 3 minuti. E poi ho operazioni, come da statement, durate fino a 3 settimane!!! perchè si tengono anche i soldi di quelle operazioni? Sarei anche d'accordo a farmi prendere i soldi delle operazioni sotto i 3 minuti visto che sono solo una minima parte, ma non tutto il capitale! Ok. Chiudo ogni comunicazione con questi farabutti e vado di FSA e avvocato.
  • undefined 5 mesi fa
    Il prete cattolico ha preso la presa della bambina di 13 anni all'hotel, affrontando l'inchiesta del Vaticano FILIPPINE Tempi di Business Internazionali Da Giordano Bhatt 2 agosto 2017 Un prete nelle Filippine è stato spogliato del suo posto dopo essere stato catturato guidando con una ragazza di 13 anni in un albergo. Arnel Fuentes Lagarejos, parroco alla Parrocchia Battista di San Giovanni in Marikina, a est di Manila e presidente del Collegio Cattolico di Cainta, sta ora affrontando denunce di abusi sui minori. Ha pagato la ragazza 500 Pesos filippini (£ 7.49) per incontrarlo in un centro commerciale e portarla via. L'ex sacerdote è stato catturato come parte di un attacco di entrapment che era stato richiesto dalla madre della ragazza. Le preoccupazioni sono state sollevate quando la ragazza ha informato i lavoratori sociali sull'abuso e la madre ha chiamato le autorità. Ora si trova ad affrontare le accuse per aver violato l'Anti-Trafficking in Persons Act. I funzionari hanno usato i social media della ragazza per scoprire che la persona che la vende al sacerdote era un ragazzo di 16 anni.
  • cv 5 mesi fa
    8.700.000 VOTI PER I 5 STELLE.....140.000 VOTANTI ON LINE.....MI VIENE VOGLIA DI DIRE " APRITE LE PORTE AI CITTADINI" COME...?.VOTI ON LINE SENZA REGISTRAZIONE.." CHE E' VERAMENTE DIFFICILE FARE.....A MOMENTI CHIEDETE PURE IL CERTIFICATO PENALE...ASSURDO!!!!!" BASTEREBBE NOME E COGNOME AL MASSIMO IL CODICE FISCALE...IN QUESTO MODO VOTERANNO MILIONI DI PERSONE E NON MIGLIAIA........CARO CASALEGGIO!!!!!!!!
  • luca Tegoni Utente certificato 5 mesi fa
    Orgoglioso del M5S
  • undefined 5 mesi fa
    Partecipate al nuovorousseau prima che i preti inchiappettino anche i vostri piccini http://tinyurl.com/kajo8ro/www.news.com.au/national/courts-law/the-photo-that-has-dogged-george-pell-for-years/news-story/d218a60f50d73b3ba027d3bee4dd45c5
  • Davide 5 mesi fa
    FANTASTICA! https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/20526168_1025757984193898_1464631349871968217_n.jpg?oh=f270accb41561e39094c913073647c73&oe=59EE72A4
  • Davide 5 mesi fa
    SARA' UNA GATTA DA PELARE? http://www.romafaschifo.com/2017/08/chi-e-margherita-gatta-la-nuova.html
  • ROSSANA I. Utente certificato 5 mesi fa
    BRAVO!!!! Consiglirei di diffondere dappertutto piccoli giornali per comunicare a tutti il vostro lavoro, le vostre le nostre IDEE DI FUTURO che il 50% che NON VOTA E' DISORIENTATO STUFO..... e comunicare soprattutto LE DIFFICOLTA' che state incontrando nel portare avanti i vostri progetti pubblicando CON NOMI E COGNOMI di chi vi ostacola, come lo fa è importante che tutti sappiano visto il comportamento dell' INFORMAZIONE SCORRETTA E FALSA....ad esempio la Raggi ha pubblicato qui sul blog con tanto di foto le nuove MACCHINE ECOLOGICHE che vanno a sostituire le BOTTICELLE che girano per Roma con 40 gradi e i poveri cavalli con la lingua di fuori mezzi morti. Dove sono perchè non sono ancora in funzione dov è il problema chi le ha FERMATE E PERCHE'. E' disumano vedere quei poveri cavalli sotto il sole camminare sull'asfalto bollente.
  • Fabio T. Utente certificato 5 mesi fa
    mario orfeo‏ @mario_orfeo In risposta a @GliAntennati Perché come ho detto già cento volte pubblicamente non mi piace l'informazione urlata e spettacolarizzata. Lei perché non amava quel talk? In uno scambio di tweet , il DG rai così spiega in motivo della cancellazione dal palinsesto de "L' arena" di Giletti. Esilarante. mario orfeo, e l' informazione del servizio pubblico classificata come EQUIDISTANTE ? Ti fa venir le bolle pure quella?
  • Francesco Scanapone 5 mesi fa
    E intanto torna il tacito rinnovo per l'RC auto ... Un emendamento approvato in Commissione attività produttive reintroduce il meccanismo del tacito rinnovo delle polizze in scadenza del ramo danni. L'idea è stata partorita dalla mente dell'onorevole Laura Puppato (PD), già imprenditrice del mondo assicurativo. Divulgate gente, divulgate ...
  • vincenzodigiorgio 5 mesi fa
    Dove andiamo ? La via davanti a noi è oscura , banchi di nebbia , a tratti , ne completano l'insondabilità . Camminiamo incerti esortandoci l'un l'altro timorosi , le mani brancolanti come ciechi , gli altri premono da dietro . Vogliamo tornare a vedere il sole , le cose intorno a noi , sapere dove andare , cosa fare . Siamo sospesi tra cielo e terra , anime tremanti nell'incertezza , non abbiamo più niente da quando abbiamo accettato di diventare schiavi pur di non pensare .
  • marina omiccioli 5 mesi fa
    Davide sei grande! Questo è il cambiamento a tutto lo schifo creato
  • Pep Gatto Utente certificato 5 mesi fa
    Davide, lo farei volentieri se solo si facesse accedere chi come me si è iscritto dopo il primo luglio 2016...
  • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
    Mi associo ai commenti precedenti: Grazie Davide per tutto l'impegno e la fiducia incrollabile che sta rendendo reale ed effettivo un vero e proprio miracolo Miracolo, in generale, è qualsiasi fatto che susciti meraviglia, sorpresa, stupore, in quanto supera limiti delle normali prevedibilità dell’accadere o vada oltre le possibilità dell’azione umana, si intende di quella umanità, massificata, compromessa e schiacciata sotto il peso della sfiducia, della mediocrità, della rassegnazione, del compromesso e della svendita di un Uomo per 4 soldi… chiusa in sé stessa, dimentica di essere inserita in qualcosa di Immenso, di molto più grande di lei in cui il possibile è Tutto. Sono sempre più convinto che solo i morti muoiono; i vivi non possono morire, come il sole o le stelle: quando non le vediamo più, nel’arco di una giornata o di una vita, non è che non ci sono più, ma siamo noi che non le vediamo. Esse splendono, nell’altro emisfero. “Siamo una comunità che si autodetermina in Rete e gli strumenti a nostra disposizione evolvono ogni giorno. Io non mollo e continuerò a battermi insieme a milioni di italiani onesti fino al successo del MoVimento che ho contribuito a fondare. Chi sperava il contrario può mettersi l'anima in pace”. Queste parole sono vive come vivo è chi le ha dette. Se riusciamo a recepirle e farle nostre vivificheranno anche noi tutti, ed il successo sarà scontato.
  • Vincino Fivestar 5 mesi fa
    Questa, è un'altra palata di m.... in faccia al bomba ed ai suoi scagnozzi. Forza ragazzi: SEPPELLIAMOLI con l'onestà, la giustizia, la partecipazione !!!!!
  • pz 5 mesi fa
    Bello, ma serve a poco se in parlamento non si conta nulla :(
  • Andrea B. Utente certificato 5 mesi fa
    sarà sempre meglio! WM5S
  • Franco Maria Vagge 5 mesi fa
    AIUTATEMI PER FAVORE!!! Non riesco ad accedere a ROUSSEAU, pur essendo iscritto e verificato da diversi mesi ottengo sempre questo messaggio Ciao Franco Maria, il tuo documento è stato verificato, ma risulti iscritto dopo il 1.mo luglio 2016. Al momento solo gli iscritti prima di tale data possono accedere al Sistema Operativo del MoVimento 5 Stelle. Puoi comunque partecipare al Forum del Movimento 5 Stelle.
    • Andrea B. Utente certificato 5 mesi fa
      probabilmente più avanti sbloccheranno anche l'accesso agli iscritti dopo il 1° luglio 2016..non temere e continua a stare con noi. WM5S
  • undefined 5 mesi fa
    Already shared with all my friend outside itaglioland! Many of those people are very interesting in this platform. This will be recognised as the most important export product from Italy, I'm sure!
  • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
    OT DOVEROSO -------------- Siccome ho sentito dire da vanna marchi di Rignano che Roma avendo rinunciato alle Olimpiadi e quindi rifiutato 1,5 miliardi...volevo ricordare al venditore di pentole che la grecia aveva una bugget maggiore per le olimpiadi e che fu l'inizio del fallimento. Con i 15 miliardi di debiti fatti dai suoi venditori di pentole a Roma,non le sembra che i romani si sarebbero trovati in una difficoltà economica superiore a quella attuale? Le consiglio oltre i bla,bla elettorali di rileggersi questo articolo: [..] Ci furono contenziosi infiniti con aziende tedesche per il rispetto dei contratti sulla sicurezza con accuse di tangenti e altre polemiche del genere. Ecco come le Olimpiadi sono state l'inizio del default di oggi. Ed Atene non è stata nemmeno capace di mantenere le infrastrutture costruite solo otto anni fa: il palazzo dove si giocavano le partite di pallavolo è deserto, abbandonato a stesso, monito perenne di come le Olimpiadi possono diventare un boomerang per i conti pubblici. Le rovine moderne di Atene. Il budget di 15 miliardi di euro per finanziare i Giochi che dovevano essere quelli del 2000 - poi sottratti da Atlanta - furono l'inizio della fine per i conti, un buco da cui non si risollevò più. ^^^ Ciao bello ormai non incanti più nessuno!
  • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
    Caro Davide, i risultati si stanno vedendo....bisogna però che gli Italiani abbiano gli strumenti ed aprano gli occhi.! ─█▀▀ █▀█ █▀█ ▀▀█ █ █▀▀ ─█░█ █▀▄ █▀█ ▄▀░ █ █▀ ─▀▀▀ ▀░▀ ▀░▀ ▀▀▀ ▀ ▀▀▀
  • Paolo V 5 mesi fa
    Sono d'accordo!!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus