Il sottosegretario allo stadio con l'auto blu #RossiDimettiti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Dal governo non pagano gli straordinari ai militari ma se ne vanno allo stadio in auto blu, come è stato pizzicato il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi. Sono senza vergogna: hanno il coraggio di dire ai nostri uomini che non c'è cassa per versare loro le indennità extra che gli spetterebbero per diritto, ma poi spendono milioni di euro di fondi pubblici solo per farsi portare in giro in città. Rossi in auto blu, Renzi in elicottero. Ve lo ricordate?

In particolare, per quanto riguarda gli stipendi lo Stato Maggiore della Difesa ha comunicato che non si è potuto procedere al pagamento, in numerosi casi, nel cedolino del mese di Marzo 2017, sia del Compenso Forfettario d'Impiego sia del Compenso Forfettario di Guardia relativo a tutto il 2016, a causa della momentanea carenza di risorse finanziarie. Siamo sconcertati e molto preoccupati dal fatto che la mala gestione penalizzi in maniera così pesante il personale delle Forze Armate.

E' stata anche depositata una interrogazione in merito,
a prima firma Tatiana Basilio, in cui si chiede un urgente intervento del Governo per risolvere immediatamente la grave situazione che causa serie ripercussioni sulla vita dei militari e delle loro famiglie. Inoltre da svariati mesi emergono drammatiche difficoltà per i militari, con continue disfunzioni amministrative come conguagli non chiari, addebiti casuali e buste paga di pochi euro.

Il personale delle Forze Armate è esasperato e risulta evidente come alla loro prontezza operativa, garantita 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, non fa riscontro una adeguata tempestività da parte del Governo e degli organi competenti nell'erogare per tempo i fondi necessari al pagamento di quanto dovuto. Tutto ciò è inaccettabile

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • paul marc Utente certificato 4 mesi fa mostra
    OLTRE SULLA DISCUSSIONE CHE HO GIA' RISPOSTO VOLEVO DIRE AL TESTA DI CAZZO DI LUCA M. DI RHO CHE PRIMA DI FARE COMMENTI LEGGA QUELLO CHE SI SCRIVE IO NON MI RIFERIVO ALL PENSIONE DEI PARLAMENTARI MA ALL' APE E AI DECRETI ATTUATIVI CHE STANNO PROROGANDO ALL' INFINITO SE LUCA M. TESTA DI CAZZO AVESSE LETTO BENE NON AVREBBE RISPOSTO COME UN' IDIOTA SVEGLIATI CRETINO
  • paul marc Utente certificato 4 mesi fa mostra
    come mai non vi occupate più delle pensioni che sono di pressante attualità con la barzelletta dell' ape e il continuo rinvio dei decreti attuativi forse l' argomento vi interessava solamente a livello elettoralistico alle ultime politiche? parlate di argomenti teorici delle beghe interne al movimento di cose futuriste e futuribili perdete tempo per andare in televisioni a ripetere le stesse cose andando spesso in difficoltà cosa è successo già 2 volte a di battista sulla 7 a di martedi sui temi economici e finanziari dovete tornare alla realtà delle cose e ai veri bisogni della gente altrimenti fra non molto qualche altro movimento farà il vaffanculo day ai 5 stelle
    • paul marc Utente certificato 4 mesi fa mostra
      caro luca tu sei una vera testa di cazzo non capisci un cazzo io non parlavo delle pensioni dei parlamentari idiota ma dell ape ma dubito che tu conosca cosa possa essere e dei decreti attuativi che stanno prorogando all infinito svegliati coglione
    • Luca M. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      ma in che azz di mondo vivi?su marte?cioè mi dici che sei l'unico al mondo che non ha visto che 42 nostri deputati sono stati espulsi settimana scorsa dalla Camera per aver protestato contro le pensioni d'oro dei parlamentari e perchè il M5S vuole equiparare le pensioni dei parlamentari a quelle di tutti i cittadini?ma vivi su un altro pianeta?cioè sei l'unico che non sa che le proposte del M5S a favore di limiti di età per le pensioni e perchè tutte le pensuioni vengano alzate a livello economico sono continuamente bocciate dal pd?ma svegliati prima di scrivere queste scemenze.mi spiace esser duro ma qui bisogna che ,prima di scrivere,le persone si informaino!
  • Bobbi Soloslogan Utente certificato 4 mesi fa mostra
    Per intervenire alla radice della mala gestione che causa la ormai cronica carenza di risorse finanziarie, propongo: 1) I cittadini di ciascuna Regione decidono Direttamente sull’ammontare del gettito fiscale regionale e su come vadano reperite e investite tali risorse, sia per gli interventi locali sia per quelli -extra locali- nazionali o sovra nazionali, che li coinvolgono. 2) Per gli interventi locali essi individuano Direttamente i Lavori di Cittadinanza utili sia per la manutenzione e la valorizzazione del territorio regionale sia per i servizi alle persone, comunicandoli poi a Uffici Comunali per l’impiego, capaci di distribuire ogni lavoro a disoccupati competenti nel settore. 3) Per il coordinamento degli interventi -extra locali- ognuna delle 20 Regioni elegge da 2 a 5 Portavoce regionali (in proporzione ai suoi abitanti) per un totale di 80 Portavoce. Ciascuno candidato Portavoce si presenta alle elezioni nella propria Regione, affiancato da un Collaboratore Ufficiale di sua fiducia. 4) Gli 80 Portavoce eleggono poi in Parlamento - i 60 incaricati del lavoro Legislativo sugli interventi -extra locali- indicati dalle Regioni, - e i 20 che svolgeranno il conseguente lavoro Esecutivo. 5) In caso di interventi -sovra nazionali- la cui discussione e votazione in sede Confederale sia richiesta dalla maggioranza dei Portavoce - verranno designati in Parlamento 73 fra i Collaboratori Ufficiali, i quali affronteranno il caso nel Parlamento Europeo, ognuno sotto la responsabilità diretta del Portavoce di riferimento. 6) In caso di emergenze dovute a catastrofi naturali, gli interventi saranno finanziati dalla Banca Italiana Pubblica -custode della riserva aurea- il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei Portavoce, avrà l’incarico di stampare la quantità di moneta che il popolo ritiene necessaria. 7) Portavoce e Dirigente sono soggetti a recall.
    • Bobbi Soloslogan Utente certificato 4 mesi fa mostra
      P.S. più in generale propongo il seguente programma: Titolo La sovranità appartiene al popolo - Democrazia Diretta - Ognuno conta uno Premessa Il M5S, nato per realizzare la Democrazia Diretta, si impegna ad operare gli interventi necessari affinché la Costituzione conferisca al popolo una reale e piena sovranità che verrà esercitata attraverso PortaVoce - terminali dei cittadini nelle Istituzioni - locali, nazionali od europee. Per dar Voce ai Portavoce ad ogni elettore sarà fornita gratuitamente una firma digitale di accesso alla Piattaforma e-democracy anti delega, uno spazio propositivo decisionale dove ognuno conta uno. 1) Il M5S intende promuovere un ordinamento Europeo di tipo confederale e realizzare un ordinamento statale di tipo federale. Ordinamenti dove il potere sia esercitato dal basso verso l'alto e dove qualsiasi accordo internazionale che comporti anche una parziale cessione di sovranità, sarà dunque sottoposto a referendum popolare. 2) La riserva aurea appartiene al popolo e verrà quindi custodita in una Banca italiana pubblica il cui Dirigente, eletto in concomitanza con l’elezione dei Portavoce, avrà il compito di stampare - moneta del popolo italiano - e di gestirla in base a un programma nazionale per il finanziamento di Lavori socialmente utili, approvato dal popolo. 3) Il M5S procederà alla semplificazione sia delle procedure amministrative sia della vigente normativa e fornirà alla Magistratua strumenti e personale idonei ad abbreviare la durata dei processi specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica. 4) Sarà ridiscussa la Convenzione fiscale con il Vaticano.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus