A Livorno il MoVimento 5 Stelle mantiene le promesse

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

nogarin_livorno.jpg

di Filippo Nogarin, sindaco M5S Livorno

In questi ultimi tempi ci hanno accusato di tutto. Di essere contro i lavoratori (e abbiamo assunto 33 precari), di aver intrapreso strade illegali, di minacciare la salute pubblica della città, di fare chissà quali operazioni. L’unico organo titolato a parlare sulla questione della società dei rifiuti, la sezione fallimentare del tribunale di Livorno, ha proferito la sua parola: l'istanza di concordato preventivo in bianco di Aamps che il MoVimento 5 Stelle aveva proposto è stata accolta.
Nel dispositivo si legge: “non solo non sussiste alcun obbligo da parte dell’Ente pubblico di finanziale la società partecipata in perdita, ma anzi l’intervento pubblico teso a ricapitalizzare la società in caso di perdite non è ammesso se non in casi eccezionali, dovendo le società pubbliche essere gestite sulla base di principi di economicità, efficienza e legalità finanziaria (cd. divieto di soccorso finanziario): escludere la fallibilità contrasterebbe anche con tale principio”.
È stato indicato il termine di 60 giorni per la presentazione del piano e dei documenti ed è stato nominato un commissario giudiziale che potrà finalmente aprire quella scatola in cui sospettiamo troverà molte sorprese.

VIDEO #NonPagoPerIlPd! VideoMessaggio di Filippo Nogarin

Ci avevano detto che era impossibile, sbagliato, nefasto e improprio. Oggi, invece, ancora una volta, come per il reddito di cittadinanza locale, la promessa è stata mantenuta. Perché noi del M5S abbiamo solo un parola. Ora a tutti quelli che in questi anni hanno ammorbato l’Aamps, utilizzandola come ufficio di collocamento e per praticare la più becera delle politiche clientelari, auguro buona fortuna. Ne avrete bisogno.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus