Reato di clandestinità

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

italia_poveri.jpg

"Ieri è passato l'emendamento di due portavoce senatori del MoVimento 5 Stelle sull'abolizione del reato di clandestinità. La loro posizione espressa in Commissione Giustizia è del tutto personale. Non è stata discussa in assemblea con gli altri senatori del M5S, non faceva parte del Programma votato da otto milioni e mezzo di elettori, non è mai stata sottoposta ad alcuna verifica formale all'interno. Non siamo d'accordo sia nel metodo che nel merito. Nel metodo perché un portavoce non può arrogarsi una decisione così importante su un problema molto sentito a livello sociale senza consultarsi con nessuno. Il M5S non è nato per creare dei dottor Stranamore in Parlamento senza controllo. Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l'abolizione del reato di clandestinità, presente in Paesi molto più civili del nostro, come la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico. Sostituirsi all'opinione pubblica, alla volontà popolare è la pratica comune dei partiti che vogliono "educare" i cittadini, ma non è la nostra. Il M5S e i cittadini che ne fanno parte e che lo hanno votato sono un'unica entità. Nel merito questo emendamento è un invito agli emigranti dell'Africa e del Medio Oriente a imbarcarsi per l'Italia. Il messaggio che riceveranno sarà da loro interpretato nel modo più semplice "La clandestinità non è più un reato". Lampedusa è al collasso e l'Italia non sta tanto bene. Quanti clandestini siamo in grado di accogliere se un italiano su otto non ha i soldi per mangiare?". Beppe Grillo, Gianroberto Casaleggio

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • censuradura 4 anni fa
    .................... Questo post del 10 Ottobre ‘Reato di clandestinità’ è per questo blog un NUOVO RECORD di COMMENTI CENSURATI: commenti pubblicati: 4.061 commenti rimossi: 3.318 ....................
    • enrico spinelli 4 anni fa
      Sono senza parole, Grillo e Casaleggio che postano un intervento paragonabile ai peggiori e di basso profilo, sentiti da Borghezio negli ultimi anni. Sono Deluso, amareggiato della visione che avete dell'umanità. Definire inoltre la Francia e la Gran Bretagna paesi più civili del nostro denota un ignoranza storica elevata. Definire un uomo o donna o un bambino "Clandestino" vuol dire non essere civilizzati. Beppe questo tuo post mi ha fatto male nel profondo e ricordati che tu, come nessuno, non sei un portatore di verità , ADDIO. Enrico Spinelli
  • Sandro S. 4 anni fa
    Facciamo finta, solo per un attimo, che Grillo abbia ragione e che i senatori, non solo Cioffi e Buccarella, ma tutti perchè la riunione c'è stata ed i verbali ci sono, non abbiano seguito i dettami base del movimento e abbiano quindi violato il punto 3 contenuto nel post. Allora vorrei sapere qual è la differenza con il piano carceri, il ritorno al Mattarellum etc., tutti argomenti per i quali non mi risulta sia stata fatta una votazione sul blog (visto che la piattaforma promessa tante volte non c'è malgrado si possa facilmente trovare sul mercato!). Convinciamoci: ci stanno prendendo in giro. il problema non è la modalità, ma il contenuto sul quale Grillo e Casaleggio non sono d'accordo (anche perchè bisogns recuperare i voti da destra e dalla lega...vecchia politica). E grillo lo ha detto chiaramente, non siamo d'accordo sul metodo e sul MERITO: sul merito, cari Grillo e Casaleggio, non dovreste entrare visto che la linea non dovrebbe essere la vostra ma quella dei militanti. Ma uno non valeva uno?
  • Sandro S. 4 anni fa
    Ma come si fa a scrivere un post così? E' evidente che il problema sta solo nel fatto che Grillo e Casaleggio non condividono e nulla c'entrano le consultazioni (che poi mi sembrano abbastanza velleitarie, ma questa è un'altra storia). Prova ne è il fatto che l'emendamento è stato accolto in modo entusiastico da deputati, senatori ed è anche stato annunciato attraverso l'account twitter del movimento...a quando il vero uno vale uno (liquid feed-back indipendente e non controllato dalla coppia) e la democrazia interna (che non vuol dire pensarla tutti allo stesso modo, ma dialettica)?
  • Sandro S. 4 anni fa
    Interessante la considerazione: "sostituirsi all'opinione pubblica è pratica comune etc...". Mi risulta che il liquid feed-back sia solo in divenire (per scelta di Grillo e Casaleggio, in quanto il sistema è disponibile sul mercato): sulla base di cosa si manifesta il consenso popolare? Come nelle quirinarie facendo partecipare meno dello 0,4% degli elettori (chiedo scusa, ora forse si potrebbe arrivare allo 0,8%)ad una pagliacciata via blog dove viene certificato SOLO il processo e non il risultato? Se poi anche Grillo e Casaleggio avessero ragione, visto che quasi tutti hanno aderito e gioito per l'iniziativa (via account m5s su twitter incluso), si dovrà finalmente ammettere che la qualità degli eletti è infima visto che non hanno capito i principi base, o no?
  • Sandro S. 4 anni fa
    Se il problema fosse realmente il metodo usato dai due parlamentari allora Grillo avrebbe dovuto immediatamente indire una votazione on line (che personalmente ritengo non valga nulla visti gli ultimi tentativi...ma tant'è). Il problema vero è che Grillo e Casaleggio non sono d'accordo e sa che invece gli eletti in maggioranza lo sono: con buona pace dell'uno vale uno!
  • Sandro S. 4 anni fa
    Scusate, ma non capisco perchè continuate ad opporre Grillo e Casaleggio a Cioffi e Buccarella, quando l'iniziativa dei due è stata accolta da tutti gli eletti del movimento in modo entusiastico anche attraverso un comunicato dell'ufficio stampa che non ha sollevato alcun problema sul metodo. A questo punto Grillo e Casaleggio sono contro la maggior parte degli eletti del m5s in Parlamento: diciamolo in modo chiaro, senza giochetti e senza ritrattare altrimenti qual è la differenza con i tanto odiati e dileggiati PD e PDL?
  • Luca Zalone 4 anni fa
    Il popolo deve ritornare ad avere la propria sovranità. E' un cammino lento ma inesorabile. Il genere umano ha sempre migrato e sempre migrerà. Anche l'Italia è un paese di migranti. Da quando l'uomo ha avuto origine in Africa ha sempre cercato luoghi migliori in cui vivere. Non si capisce perchè ora bisognerebbe fermarlo. C'è un articolo interessantissimo che mostra la mappa mondiale dei fenomeni migratori, o meglio, mostra i paesi da cui si migra. Ti fa capire quali sono i paesi da cui la gente, per un motivo o per l'altro se ne va: http://www.ilmioeden.it/scappa-allestero/ l'Italia di oggi non è uno di quei paesi che mette la propria gente nelle condizioni di rimanere..
  • carlo zaccaria 4 anni fa
    assolutamente concorde con Beppe Grillo. Si tratta di buon senso, si metta da parte l'ideologia e il buonismo a tutti i costi. Ci rendiamo conto che gli italiani per diritto di sangue hanno la precedenza sugli altri? ormai si fa razzismo al contrario, cosa vogliamo dare ai nostri figli, un Paese musulmano in cui saranno cacciati dai nuovi arrivati o perseguitati? è scellerato il messaggio che passerebbe se vincesse chi sostiene l'abolizione del reato di clandestinità. Saremmo invasi in pochissimi anni da milioni di persone, il melting pot è un fallimento, le mescolanze hanno portato disordine sociale ed economico. Basta, prima gli Italiani, se l'Europa vuole imporci delle regole di accoglienza, Fanculo all'Europa
    • nina 4 anni fa
      potrei anche essere d'accordo se non fosse che così facendo facciamo l'ennesimo favore all'europa con a nostra pelle. Il reato di clandestinità non serve assolutamente a impedire agli immigrati di venire sul suolo italiano ma anzi a trattenerceli in modo che non vadano dove ci sono soldi e possibilità germania, francia,belgio etc. che poi sono i paesi che hanno seminato le guerre intestine nei paesi da dove vengono queste persone per prenderne le risorse "approfittando" dei macelli in corso scatenati, guarda caso, da "ribelli" mercenari drogati e ben pagati. Trattenerli qui nelle "nostre" carceri a "spese degli italiani, processati qui nei "nostri tribunali" a spese degli italiani, espatriati a spese degli italiani x poi ritrovarseli qui al prossimo barcone.Non si tratta tanto di buonismo ma di non essere i soliti zerbini di una europa che pensa solo a ingrassare i loro paesi e che di unito non ha proprio nulla! Non si tratta di NON fare nulla a proposito ma di non continuare con un sistema che ha già dimostrato di non funzionare o meglio funzionava solo quando c'era Gheddafi che sparava ai barconi e qualche volta anche ai nostri pescherecci, tanto x l'europa gli italiani non sono diversi da quegli immigrati che vogliono tenere lontano. NON facciamoci INGANNARE dalla parola REATO o PROIBIZIONE ti assicuro che non serve a tenere lontano nessuno dal nostro paese.
  • Luana Elia 4 anni fa
    Riconfermare il reato di clandestinità e gestire in maniera seria gli sbarchi, consapevoli che, essendo tutta l'Italia al collasso, non serve aumentare in maniera esponenziale il problema, pensando così di farla franca in mezzo al caos. Sono rimasta basita da questo emendamento, che se diverrà definitivo, non farà bene al paese e al movimento, vi ricorderanno tutti come quelli che hanno portato gli immigrati in Italia, è un suicidio politico, possibile che non l'abbiano capito quelli che lo hanno proposto? O forse devo pensare male? Fate qualcosa! E' inutile dire che in altri paesi non esiste e che dovremmo prender il loro esempio, ogni cosa va contestualizzata. Evidentemente in questi paesi sanno gestire meglio la situazione, senza ricorrere al proibizionismo, che è una malattia tipica di chi è incapace di gestire una situazione con intelligenza e l'Italia non ne è capace, almeno per ora. Deve prima crescere ed evolversi in un senso e poi gradatamente arrivare all'abolizione del reato di clandestinità. I tempi non sono maturi, chi lo ha pensato avrebbe fatto meglio a starsene a casa e non farsi eleggere, perchè privo di due qualità fondamentali per poter gestire il paese, cioè la lungimiranza e la capacità d'interpretare la volontà di chi lo ha votato, altrimenti è dittatura! Se verrà abolito tale reato di certo non vi voterò più, non voterò più nessuno. Buona giornata.
    • nina 4 anni fa
      Ma è proprio questo il punto..... confermare il reato di clandestinità non serve ad altro che a trattenerli qui e impedire che vadano in europa e NON A NON FARLI VENIRE.
  • Carlo Ciarlo 4 anni fa
    A me interessa l'iscrizione certificata, sono in attesa di una vostra risposta. Grazie per averci contattato. Dato l'elevato numero di email ricevute quotidianamente non è possibile fornire una risposta a tutte le richieste. Prosegui la navigazione
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    assicurazione sanitaria e dimostrazione dei mezzi di sussistenza (indicati questi ultimi dal ministero degli Esteri in un totale di 2.716,68 euro per la permanenza di 90 giorni di una famiglia composta da ben 4 persone, e quindi con tutto il tempo per la regolarizzazione della posizione) ci sarebbe da versare - per un ingresso in piena regola e in totale sicurezza - un totale ben inferiore alle cifre richieste dagli scafisti dei viaggi della disperazione. E quindi scattano immediatamente delle domande legittime: chi trae profitto dalle carrette dei mari? Chi alimenta questa moderna tratta degli schiavi, spesso composti da donne e bambini? A chi serve? E soprattutto a cosa serve? Trincerarsi dietro il paravento dello shock emotivo (con la leva del senso di colpa o della paura del diverso) facendo passare provvedimenti legislativi autolesionisti per i cittadini italiani e irrispettosi delle stesse condizioni di vita future dei clandestini è ipocrita. Fare il gioco dei partiti di destra e di sinistra significa essere servi e complici di questo stesso sistema. Possibile che non ci si renda conto che oggi il problema dell'immigrazione serve per destabilizzare l'Italia (e l'Europa) e per impoverire ulteriormente i Paesi che stiamo già depredando con guerre o con il saccheggio di tante multinazionali?" PS: Il M5S non è di destra né di sinistra. Non ha preso né prenderà accordi né con il pd né con il pdl.
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    ma è altrettanto palese che è in corso una manipolazione partitico-politica dell'argomento, così come balza agli occhi il fatto che il duo Boldrini-Kyenge sta facendo ammuina sulla questione dei rifugiati. In Italia la Convenzione sullo status dei rifugiati entra in vigore il 13 febbraio 1955; più recentemente il decreto legislativo 251 del 2007 ha recepito la direttiva europea che introduce il concetto di protezione internazionale comprendente lo status di rifugiato, oltre alla protezione sussidiaria riconosciuta a chi, pur non avendo i requisiti per lo status di rifugiato, non può rientrare nel proprio Paese a causa di un conflitto armato in corso, o perché subirebbe trattamenti o torture inumane e degradanti. Basta leggere quanto appare sul sito del ministero dell'Interno per sapere che possono richiedere asilo ed acquisire lo status di rifugiati le persone che “trovandosi fuori dal Paese in cui hanno residenza abituale, non possono o non vogliono tornarvi per il timore di essere perseguitate per motivi di razza, religione, nazionalità, appartenenza a un determinato gruppo sociale o per le loro opinioni politiche. Possono richiedere asilo nel nostro Paese presentando una domanda di riconoscimento dello "status di rifugiato".” Fra l'altro, vi si trova anche che la richiesta può essere fatta al momento dell'ingresso in Italia all'Ufficio di Polizia di Frontiera o all'Ufficio immigrazione della Questura competente per territorio. Sarebbe utile per le ministre italiane la rilettura di questa guida facilmente reperibile: PROGETTOICARE, dopodiché tutte le mistificazioni e la disinformazione che porta a sostenere la necessità di cancellare il reato di immigrazione clandestina, si risolverebbe con un fuoco fatuo e la morte di ogni menzogna. Stando ai vari articoli in rete, infatti, il costo per un viaggio della morte sarebbe, a seconda delle fonti, fra i 1.500 e i 5.000 euro per persona: dal momento che fra volo low cost, pagamento del Visto (se dovuto), assicurazione s
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    Nonostante ciò, una serie di intellettuali hanno firmato un 'appello contro il ritorno delle leggi razziali in Europa sostenendo che il soggetto della discriminazione non erano più gli ebrei, bensì gli immigrati irregolari. Peccato: gli sarebbe bastato non inciampare nella trappola della guerra psicologica sulle masse, alimentata dalla partitocrazia, e leggere quanto previsto in altri Paesi europei, come la Gran Bretagna, la Francia e la Germania, piuttosto che negli USA o in Israele, per accorgersi della cecità della loro azione. Anche diversi giuristi, fra cui Stefano Rodotà e Gustavo Zagrebelsky, hanno redatto un appello contro l'introduzione dei reati di ingresso e soggiorno illegale dei migranti, evidenziando quella che secondo loro è la criminalizzazione delle condizioni personali dei disperati che giungono nel nostro Paese, con il risultato di avere dei giuristi che contribuiscono ad annebbiare il panorama. Un panorama politico, normativo e giuridico che non può basarsi sulla strumentalizzazione dell'immigrazione clandestina a scopi anti-berlusconiani o elettorali, perché questo significherebbe aver dimenticato del tutto che gli attuali CIE, i Centri di Identificazione ed Espulsione, si chiamavano prima CPT, cioè Centri di Permanenza Temporanea, ed erano stati istituiti molti anni prima dall'articolo 12 della legge Turco-Napolitano (L.40/98) per trattenere gli stranieri "sottoposti a provvedimenti di espulsione e o di respingimento con accompagnamento coattivo alla frontiera" nel caso in cui il provvedimento non sia immediatamente eseguibile. Perché dunque ciò che prima era accettato, con la Bossi-Fini diventa un ritorno delle leggi razziali o una violazione dei diritti personali? E se anche oggi si cancellasse la Bossi-Fini, un ritorno alla Turco-Napolitano, risolverebbe forse il problema? Ogni legge è perfettibile e se vi sono condizioni di vita disumane nei CIE è evidente che si deve intervenire, ma è altrettanto palese che è in corso una manipolazione par
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    finisce per abbassare i salari medi e influisce su quegli stessi diritti conquistati dai lavoratori regolari in anni di dure lotte. Andando più nello specifico per quanto concerne il discusso reato di clandestinità bisogna sgombrare il campo dal polverone delle tifoserie partitiche. Un reato è un atto umano, commissivo o omissivo, al quale l'ordinamento giuridico ricollega una sanzione penale: entrare in un Paese senza avere i requisti previsti dalla legge (documenti di identità idonei, visto di ingresso se previsto, eventuale assicurazione sanitaria) significa adottare un comportamento penalmente rilevante, poiché omissivo di quanto previsto dalla legge. Dal 2009 anche in Italia è in vigore il reato contravvenzionale di immigrazione e soggiorno illegale. Contravvenzionale, in base al Codice penale (art.17), significa che può prevedere la pena dell'arresto o dell'ammenda. D'altra parte, anche un cittadino italiano che si rifiuti di fornire le indicazioni sulla propria identità personale a un pubblico ufficiale nell'esercizio delle sue funzioni (Giudice, forze dell'ordine) commette un reato penale (art.651 c.p.). Quindi onestamente fatico a capire chi si ostina a chiedere la cancellazione del reato di clandestinità, visto che oltretutto la pena è l'arresto e non la detenzione e che di conseguenza si svela la falsità di tutto il ritornello sul sovraffollamento delle carceri – finalizzato a ben altri scopi. Se la presenza degli immigrati è rilevante all'interno delle nostre carceri, non è dovuto al loro ingresso clandestino, bensì al fatto che hanno commesso – una volta entrati – altre tipologie di reati delittuosi (che prevedono appunto la detenzione). Rispetto ai contenuti del provvedimento istitutivo del reato di clandestinità, la stessa Corte Costituzionale italiana ha stabilito con sentenza n.250/2010 che rientra nella sfera di discrezionalità del legislatore e che non ha aspetti di incostituzionalità. Nonostante ciò, una serie di intellettuali hanno firmato un '
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    tratti di palesi violazioni dell'articolo 11 della nostra Costituzione – proprio con la cosiddetta difesa dei diritti umani. All'insegna di questa etichetta, ossia dei diritti umani, si conducono di fatto massicce violazioni al diritto internazionale, giungendo al gravissimo illecito di vere e proprie guerre preventive e allo scatenamento di guerre civili (come in Egitto), dalle quali un numero crescente di profughi si allontana terrorizzato. Come scriveva Hedley Bull in "The anarchical society": “Portata alle sue conseguenze logiche estreme la dottrina dei diritti e dei doveri umani ha un carattere sovversivo nei confronti dell'intero principio che l'umanità debba essere organizzata come una società di Stati sovrani. Infatti, se i diritti di ogni uomo possono essere rivendicati sulla scena politica mondiale al di sopra e contro le pretese di uno Stato, ed i suoi doveri messi in luce senza tener conto della sua posizione come suddito o cittadino di tale Stato, allora la posizione di tale Stato come un corpo dotato di sovranità sopra i suoi cittadini, e autorizzato a pretendere la loro obbedienza, è stata messa i dubbio, e la struttura della società internazionale è stata posta in pericolo.” Nel libro “L'imperialismo dei diritti umani”, Antonio Gambino (fondatore de L'Espresso) spiega lucidamente che: “Un'azione che si dichiara ispirata alla volontà di eliminare una violazione dei diritti umani subita da alcuni individui non può in nessun caso realizzarsi producendo, contemporaneamente, una violazione degli stessi diritti in altri soggetti.” E non vi è dubbio che ciò avvenga con l'immigrazione irregolare, dal momento che trattandosi di ingressi clandestini, i disperati non possono entrare nel mercato ufficiale del lavoro e finiscono per essere sfruttati dalla criminalità organizzata, o per diventare oggetto di una vera e propria tratta degli umani (o in alcuni casi di organi umani). Nei casi più 'fortunati' diventano manodopera a basso costo, priva di tutele, che fi
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    "Immigrazione a chi giova?" di Monia Benini "L'immigrazione è un tema che tante persone considerano un tabù o, peggio ancora, affrontano come in uno stadio dove le opposte tifoserie si insultano. Ritengo ci siano diverse questioni da conoscere e comprendere prima di lanciarsi in qualunque giudizio o proposta fattiva, senza minimamente comprendere di esserne vittime (con modalità e strumenti diversi) proprio come gli stessi immigrati. Quando si vedono centinaia di bare allineate in un hangar o le immagini dei naufragi nel canale di Sicilia, è naturale un moto di pietà verso chi, sognando una vita diversa, ha trovato la morte. Ed è altrettanto naturale e doveroso prestare soccorso ai naufraghi. E' un obbligo del diritto marittimo sancito e in vigore sia in contesto di guerra (Convenzioni di Ginevra e allegati Protocolli), che di pace. Rispetto alla campagna di disinformazione su chi presta soccorso – che secondo qualche disinformato – sarebbe perseguito penalmente per 'favoreggiamento alla clandestinità', non vi è nulla di più insussistente. Anzi, il non soccorso dei naufraghi diverrebbe immediatamente reato di omissione di soccorso. Procediamo per gradi. Per inquadrare il tema, dal momento che quando si parla di immigrazione si accende la retorica dei diritti umani, per cui si finisce con il fare di tutte le erbe un fascio: “Sono disperati che fuggono dalla morte, dalle guerre nei loro paesi, e che devono invece vedersi riconosciuti tutti i diritti umani.” A costo di sembrare dura, vorrei però fare riflettere su due punti nevralgici: innanzitutto sul fatto che spesso quelle guerre da cui si fugge sono finanziate e alimentate, quando non direttamente condotte con l'ausilio italiano (si pensi alla Libia o al finanziamento dei terroristi, chiamati con il termine artificiale di ribelli, in Siria). In secondo luogo, c'è un paradosso: quelle stesse guerre alle quali partecipiamo (direttamente o con sostegno politico ed economico), sono spesso giustificate – nonostante si
  • Robby M. Utente certificato 4 anni fa
    Da un lato sinceramente sono proprio stanco di dover pagare tasse per "mantenere" gli immigrati.. ma dall'altro chiedo: "cosa serve processare questi immigrati se poi tanto essendo nullatenenti non pagheranno mai la sanzione"? Ci vogliono interventi a monte.. http://www.alessioastolfi.it
  • maurizio pace 4 anni fa
    Premetto che sono un siciliano , e quindi lontano dal leghismo di Bossi, che ha votato per circa 30 anni Partiti dell’area del Centro-sinistra e che nelle ultime votazioni politiche ho votato il movimento 5 stelle di Grillo, di cui non mi pento affatto. Sono, però, rimasto fermamente convinto che appartenere a un partito di “sinistra”, o meglio ai valori che sottendono votando a “sinistra”, significa essere per la legalità, l’onestà ( anche intellettuale ), l’uguaglianza di fronte alla legge, per il merito ( in modo che i figli del ceto meno abbiente possano riscattarsi in base al titolo di studio conseguito e non comprato nei “diplomifici” privati), per una mobilità sociale verticale effettiva e non solo sulla carta e, quindi, contro le “raccomandazioni”. Valori che i Partiti di “sinistra” non considerano più validi ed in disuso e che, invece, vengono presi in forte considerazione come Valori dal moVimento 5 stelle di Grillo. Essendo, anche, un infermiere prof.le vedo anche le storture e il degrado dell’assistenza sanitaria ( chi è un lavoratore dipendente, per lo Stato, è ricco e deve pagare tickets su tutto mentre chi è ricco ha le leggi che gli permettono di evadere ed avere anche tutte le agevolazioni ed esenzioni perché sono per la maggior parte evasori fiscali totali o parziali)! All’università spesso i figli dei ricchi o benestanti ( figli di imprenditori, professionisti, ecc.) hanno borse di studio per redditi bassi e titolari di casa dello studente, ecc. A questo punto sarebbe più logico dare i benefici economici agli studenti solo esclusivamente per il merito e non per il reddito. Sarebbe più logico che gli extracomunitari avessero la possibilità di un alloggio decente e se la sanità deve essere gratuita per loro venga almeno stabilito che per alloggio, farmaci, visite specialistiche, vaccini, ecc. venga rendicontato tutto e il conto inviato alla Commissione europea per richiedere il risarcimento delle spese effettuate dalle singole Regioni. Maurizio
  • vittorio h. Utente certificato 4 anni fa
    ogni paese è più civile di un altro in qualcosa e meno civile in qualcos'altro, ma non sono di quelli che insultano di razzismo, sono opinioni, ad esempio a me pare che i paesi poveri abbiano l'anima e lo spirito più forte rispetto ai paesi ricchi, e si vede nella globalizzazione multiculturale dove c'è più valore
    • vittorio h. Utente certificato 4 anni fa
      mi fa piacere segnalare che su youtube con il mio nome vittorio hess ci sono quattro filmati nel senso della multicultura italiana... salve
    • Stefania Di Luca Utente certificato 4 anni fa
      mi piace ciò che hai detto! La multiculturalità è la forza di un paese
  • robert aceti () Utente certificato 4 anni fa
    Beppe?! ti riferisci al Programma che postasti in http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf ?????????!!!!!! vorrebbe indicarci in che punto si cita espressamente?! e senza giringiri?!!!! Grazie crocdile dundee
  • Adriano Benetti 4 anni fa
    Non mi è piaciuto il paragone di paese civile gli Stati Uniti,Il paese più sporco che c'è al mondo,la causa di mille guerre e stragi compiute da loro o da loro formentate,la civiltà non si misura in soldi sia ben chiaro a tutti
    • Stefania Di Luca Utente certificato 4 anni fa
      Ma poi gli USA, la Francia... nazioni che da decenni depredano paesi oggi ridotti all'osso e alla fame. Come possono queste nazioni (ed includo anche l'Inghilterra e la Spagna) chiamarsi grandi nazioni e vantarle come paesi civili e potenze mondiali/europee, se ciò per cui oggi sono riconosciute è per gran parte grazie a ciò che hanno tolto ad altri, fra cui il diritto alla vita!? Che ipocrisia...e l'Italia è il burattino degli Usa....facciamo noi, in Sicilia, come base d'appoggio ai loro sporchi traffici di armi in Medio Oriente ed Africa, in Parlamento votano a maggioranza per gli F35 e poi quando la disperazione sopraggiunge in coloro che chiamiamo immigrati, dalla poltrona di casa e grattandoci la pancia, diamo sentenze e gli diciamo di starsene a casa loro! Parlo per esperienza diretta e mica per sentito dire
  • red tiger 4 anni fa
    Tra i tanti gravissimi problemi che ha l' italia lo spreco di denaro pubblico rientra tra questi. Potrei fare un elenco di denaro speso non necessariamente. Mi soffermo solo un punto. Per aiutare quei poveretti stiamo spendendo soldi su soldi e non pago Letta ha voluto aumentare la spesa con l' operazione Mare Nostrum. Perchè dico non necessariamente? Perchè se quei poveretti stessero nei loro paesi noi non dovremmo spendere una lira. E come farli stare nei loro paesi? Semplicemente proteggendoli là. C'è l' Onu che dovrebbe farlo. Invece latita. Se non fosse intervenuta in Bosnia a suo tempo cosa sarebbe accaduto ad esempio? E' necessaria. Invece eccoci qui a spendere anche soldi per tenerli in carcere da immigrati clandestini ma il reato di clandestinità ci serve per tentare di frenate le ondate migratorie. Tutto questo perchè ripeto chi dovrebbe fare il suo compito non lo fa. Qualche giorno fa ho ascoltato la Boldrini dire l' enorme cavolata che il reato di clandestinità non è servito a fermare le ondate migratorie. Io farei una prova solo per il gusto di farli arrivare tutti a casa sua di togliere questo reato. Lei come il Papa, come Letta , come la Kienge sono i maggiori responsabili dell' accoglienza quindi delle morti in mare perchè questa gente in giacca e cravatta o veste bianca sa che carrette stravecchie, malfunzionanti, cariche di gente difficilmente possono arrivare a destinazione con la gente a bordo sana e salva. Gli assassini in giacca e cravatta....... Come assassini sono coloro che trafficano sulle spalle di questa povera gente. Letta come i precedenti governi non è in grado di risolvere il problema ma solo di arginarlo. Non è in grado di puntare i piedi con l' Onu e con le nazioni europee a cui fa carezze.
    • aaldo 4 anni fa
      Visto che ti ostini a dire che 'il reato di clandestinità ci serve per tentare di frenate le ondate migratorie', ti ricordo che: - il reato di clandestinità condanna, chi viene processato per questo, a pagare (dopo 2/3 anni) solo una multa di 5/10 mila euro (non il carcere), sanzione che non viene mai applicata, perchè sono nullatenenti. Visto che poi ne fai soprattutto una questione di soldi, ti ricordo che: - sottoporre a processo per reato di clandestinità i migranti costa allo stato 1.000 euro a persona. Ciao.
  • dario rossi 4 anni fa
    un applauso a K.A pubblicato quale "miglior commento" al post Casaleggio / Grillo, che sostiene che levare "Il reato di immigrazione clandestina ....diventa un involontario invito a venire nel Paese delle impunità". Quanta ignoranza e qualunguismo. Nel secolo scorso sono emigrati all'estero da 26 a 29 milioni di italiani. Nel 2011 erano censiti poco più di 4 milioni di stranieri residenti in Italia. Per pareggiare il conto demografico dovremmo accogliere altri 25 milioni di stranieri. Non abbiamo esportato solo pizza e spaghetti, ma interi apparati malavitosi. Con il reato di clandestinità se uno perde il lavoro e il permesso di soggiorno, diventa un criminale anche se non si muove dal letto. Viene criminalizzato uno status, non una condotta. Questa legge finisce per creare criminalità vera; ad un irregolare per sopravvivere non resta che delinquere. E non avrà alcuna efficacia deterrente per chi muore di fame ed è disposto ad attraversare il mediterraneo a nuoto. Quando fu creato il mondo furono distribuiti i lotti di terreno? Grillo è stato fortunato ad avere S. Ilario, io ho avuto il CEP. Demagogia di bassa LEGA,
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Bellissimo. Come sempre chi manifesta idee diverse da quelle della sx è insultato. E poi lei si permette di dare dell'ignorante agli altri e scrive QUALUNGUISMO?
  • Carlo Alaia 4 anni fa
    Caro Beppe, viviamo in un mondo di disperati oramai presenti a tutte le latitudini e nel quale chi vive una situazione ancora più grave di quella vissuta da altri milioni di cittadini inermi nel mondo così detto industrializzato, oramai divenuto ex opulento, non ha esitazione a scegliere fra il male peggiore e quello minore, ovviamente il secondo, trasferendosi armi e bagagli dove c'è un po' di benessere in più. Per invertire il fenomeno negativo di flussi migratori incontrollati dalle zone di guerra o di fame nera sul vero senso della parola che esistono in alcuni punti ben precisi della terra verso la " terra promessa", bisogna essere più lungimiranti e creativi, poichè i problemi dell' Italia e dell' Europa che vogliamo trasformare in grandi aree dove ci sarà la vera fratellanza e la solidarietà fra gli uomini e non il cinico e distruttivo calcolo delle banche, si risolvono se diamo una mano a chi sta peggio di noi con un piano di aiuti finanziari da stanziare al sud del mondo, storicamente sfruttato in passato proprio dalle potenze occidentali, togliendoci una volta per tutte questo storico debito contratto con lo sfruttamento di altri milioni di esseri umani discriminati poi anche per il colore della loro pelle , per salvarci tutti assieme. L' occasione propizia è offerta proprio dalle prossime elezioni europee alle quali dobbiamo presentarci con un programma dove si parli anche di immigrazione e possibili soluzioni alle radici di questo problema da risolvere con più intelligenza e sensibilità degne di un movimento come il nostro, adottando per l' appunto quelle misure di cui prima avevo accennato. In Europa esiste una buona legge in materia di immigrazione molto più elastica, flessibile e solidale, per cui chi è clandestino in quel contesto, non è costretto ad esserlo come in Italia a causa dei meccanismi farragginosi della Bossi Fini, ma lo è per scelta e non ha alibi, rischiando di essere perseguito penalmente.Anche da noi idem.Saluti Carlo Alaia Napoli
  • Carlo Ciarlo 4 anni fa
    Grazie per averci contattato. Dato l'elevato numero di email ricevute quotidianamente non è possibile fornire una risposta a tutte le richieste. Prosegui la navigazione QUESTO E' QUELLO CHE MIRISPONDETE OGNI VOLTA CHE IO VOGLIO SAPERE SE SONO RIUSCITO A ISCRIVERMI AL M5S.
  • Lidia sella Utente certificato 4 anni fa
    Parte prima: Corruzione politica, deregulation finanziaria e una pressione fiscale piratesca hanno ridotto la nazione in miseria. Quanti cittadini, italiani per diritto di sangue, si sono suicidati a causa dei debiti? Quanti sono gli italiani licenziati, esodati, cassintegrati e falliti che oggi cercano disperatamente lavoro? Quante le nostre imprese strozzate dalla concorrenza sleale delle multinazionali e da tassi bancari usurari? Quanti i pensionati costretti a elemosinare e umiliarsi, dopo una vita di onesto lavoro? Quante famiglie hanno perso la casa? Quanti i giovani costretti a emigrare per trovare un'occupazione? E mentre il Bel Paese cola a picco, svenduto a prezzi di saldo, Governo, Chiesa e mass media - ciechi e sordi di fronte a tanta tragedia, se non addirittura complici del nostro genocidio - ci martellano invece sull'obbligo dell'accoglienza, altro corollario al dogma della globalizzazione. Come se indirizzassero i loro messaggi e le loro reprimende a uno Stato florido, a un circolo di ricchi signorotti impegnati in opere benefiche. Ma sul reato di clandestinità, perché non indire un referendum? O forse, qui da noi, il dissenso non ha più diritto di cittadinanza? Ovunque sia stata applicata, la formula del "melting pot" ha sortito effetti fallimentari, per non dire catastrofici. Lo studio della storia recente e passata dimostra senza ombra di dubbio che l'integrazione rappresenta non solo una bufala, e una chimera, ma anche un cancro sociale. Tuttavia questo farmaco suicida viene prescritto e imposto all'opinione pubblica europea e mondiale quale panacea di tutti i mali. Una domanda affiora spontanea: alla nostra gente è ancora concessa la facoltà di decidere che cosa fare in casa propria? O, per non scatenare la reazione dei poteri forti, ci conviene subire senza fiatare questa subdola invasione?
  • Lidia sella Utente certificato 4 anni fa
    Parte seconda: E come mai i nostri connazionali senzatetto, la notte dormono per strada, al freddo, fuori da cattedrali linde e riscaldate, chiuse a poveri e bisognosi? Perché poi questo Papa buonista, verboso e impiccione non interviene ordinando di aprire i battenti delle basiliche italiane, e del Vaticano, a quelle schiere di diseredati stranieri che la C.E.I. ha contribuito a introdurre in Italia? Quando, sul problema spinoso dell'immigrazione e dell'integrazione, si leva qualche voce fuori dal coro, le viene di solito negata qualsiasi eco. Maggiore attenzione mediatica avrebbero ad esempio meritato, in quanto straordinari strumenti di riflessione sull'argomento, due articoli "contro-corrente", pubblicati quest'anno sul Corriere della Sera. Ci riferiamo al pezzo di Giovanni Sartori del 17 giugno, intitolato "Ius soli: integrazione e una catena di equivoci. L'Italia non è una nazione meticcia. Ecco perché lo ius soli non funziona." E al testo di Piero Ostellino "Eccesso di retorica: pietà per le vittime. Ma perché vergogna?", uscito il 6 ottobre scorso. Ne suggeriamo la salutare lettura ai nostri governanti. Per evitare che importanti decisioni vengano prese in maniera avventata e superficiale, con ricadute gravi e ineluttabili sul futuro sia dei nostri figli e nipoti che dell'intero consesso civile. Anche i grillini farebbero bene a chiarirsi le idee su questo tema. E' sufficiente una breve "traversata" nei loro siti (www.beppegrillo.it e/o www.movimento.info) per notare, al proposito, una congerie di opinioni contraddittorie. E se la base risulta ideologicamente poco coesa, i deputati del movimento 5 Stelle in compenso si comportano come le pecore di un gregge che, in mancanza del pastore e di un bravo cane, si disperdono lungo il pendio.
  • Lidia sella Utente certificato 4 anni fa
    Parte terza: Anziché perfezionare un meccanismo che la pochezza degli avversari e la crescente rabbia degli italiani potrebbero candidare alla vittoria, costoro sono infatti scivolati sul terreno dolciastro, demagogico e fumoso dei diritti umani. Strano che i militanti 5 stelle, così ben addestrati dai loro generali a sceverare la verità dalla menzogna, siano caduti in trappola. E non si siano accorti che dietro la rassicurante maschera dei diritti umani - veicolati dalla stampa di regime asservita alla dittatura del "politicamente corretto"- si celi in realtà un moderno e pericoloso cavallo di Troia, costruito dai sacerdoti del mercato globale col precipuo scopo di amputare i popoli della loro sovranità, dopo averli scippati del sacrosanto diritto ad autoderminarsi. Per fortuna Grillo e Casaleggio sembrano aver capito che molti italiani sono stanchi di guerre per conto terzi (vedi Libia), di "missioni di pace", di aiuti alle "primavere arabe", di spese per ospitare gli immigrati, istruirli, curarli, sorvegliarli, processarli e mantenerli in carcere. Quasi il 50% dei detenuti trattenuti nelle prigioni di Stato sono stranieri. Al posto di costruire nuovi penitenziari o ricorrere a indulto e amnistia, non sarebbe sufficiente un decreto per espellere questi gentiluomini? Con un vantaggio aggiuntivo: su tale genere di rimedi, che oltretutto comporterebbero costi limitati, i partiti e la burocrazia non potrebbero lucrare, né lasciarsi corrompere, né applicare ulteriori tasse.
  • Lidia sella Utente certificato 4 anni fa
    Parte terza: Anziché perfezionare un meccanismo che la pochezza degli avversari e la crescente rabbia degli italiani potrebbero candidare alla vittoria, costoro sono infatti scivolati sul terreno dolciastro, demagogico e fumoso dei diritti umani. Strano che i militanti 5 stelle, così ben addestrati dai loro generali a sceverare la verità dalla menzogna, siano caduti in trappola. E non si siano accorti che dietro la rassicurante maschera dei diritti umani - veicolati dalla stampa di regime asservita alla dittatura del "politicamente corretto"- si celi in realtà un moderno e pericoloso cavallo di Troia, costruito dai sacerdoti del mercato globale col precipuo scopo di amputare i popoli della loro sovranità, dopo averli scippati del sacrosanto diritto ad autoderminarsi. Per fortuna Grillo e Casaleggio sembrano aver capito che molti italiani sono stanchi di guerre per conto terzi (vedi Libia), di "missioni di pace", di aiuti alle "primavere arabe", di spese per ospitare gli immigrati, istruirli, curarli, sorvegliarli, processarli e mantenerli in carcere. Quasi il 50% dei detenuti trattenuti nelle prigioni di Stato sono stranieri. Al posto di costruire nuovi penitenziari o ricorrere a indulto e amnistia, non sarebbe sufficiente un decreto per espellere questi gentiluomini? Con un vantaggio aggiuntivo: su tale genere di rimedi, che oltretutto comporterebbero costi limitati, i partiti e la burocrazia non potrebbero lucrare, né lasciarsi corrompere, né applicare ulteriori tasse.
  • Lidia sella Utente certificato 4 anni fa
    Parte seconda: E come mai i nostri connazionali senzatetto, la notte dormono per strada, al freddo, fuori da cattedrali linde e riscaldate, chiuse a poveri e bisognosi? Perché poi questo Papa buonista, verboso e impiccione non interviene ordinando di aprire i battenti delle basiliche italiane, e del Vaticano, a quelle schiere di diseredati stranieri che la C.E.I. ha contribuito a introdurre in Italia? Quando, sul problema spinoso dell'immigrazione e dell'integrazione, si leva qualche voce fuori dal coro, le viene di solito negata qualsiasi eco. Maggiore attenzione mediatica avrebbero ad esempio meritato, in quanto straordinari strumenti di riflessione sull'argomento, due articoli "contro-corrente", pubblicati quest'anno sul Corriere della Sera. Ci riferiamo al pezzo di Giovanni Sartori del 17 giugno, intitolato "Ius soli: integrazione e una catena di equivoci. L'Italia non è una nazione meticcia. Ecco perché lo ius soli non funziona." E al testo di Piero Ostellino "Eccesso di retorica: pietà per le vittime. Ma perché vergogna?", uscito il 6 ottobre scorso. Ne suggeriamo la salutare lettura ai nostri governanti. Per evitare che importanti decisioni vengano prese in maniera avventata e superficiale, con ricadute gravi e ineluttabili sul futuro sia dei nostri figli e nipoti che dell'intero consesso civile. Anche i grillini farebbero bene a chiarirsi le idee su questo tema. E' sufficiente una breve "traversata" nei loro siti (www.beppegrillo.it e/o www.movimento.info) per notare, al proposito, una congerie di opinioni contraddittorie. E se la base risulta ideologicamente poco coesa, i deputati del movimento 5 Stelle in compenso si comportano come le pecore di un gregge che, in mancanza del pastore e di un bravo cane, si disperdono lungo il pendio.
  • Lidia sella Utente certificato 4 anni fa
    Parte prima: Corruzione politica, deregulation finanziaria e una pressione fiscale piratesca hanno ridotto la nazione in miseria. Quanti cittadini, italiani per diritto di sangue, si sono suicidati a causa dei debiti? Quanti sono gli italiani licenziati, esodati, cassintegrati e falliti che oggi cercano disperatamente lavoro? Quante le nostre imprese strozzate dalla concorrenza sleale delle multinazionali e da tassi bancari usurari? Quanti i pensionati costretti a elemosinare e umiliarsi, dopo una vita di onesto lavoro? Quante famiglie hanno perso la casa? Quanti i giovani costretti a emigrare per trovare un'occupazione? E mentre il Bel Paese cola a picco, svenduto a prezzi di saldo, Governo, Chiesa e mass media - ciechi e sordi di fronte a tanta tragedia, se non addirittura complici del nostro genocidio - ci martellano invece sull'obbligo dell'accoglienza, altro corollario al dogma della globalizzazione. Come se indirizzassero i loro messaggi e le loro reprimende a uno Stato florido, a un circolo di ricchi signorotti impegnati in opere benefiche. Ma sul reato di clandestinità, perché non indire un referendum? O forse, qui da noi, il dissenso non ha più diritto di cittadinanza? Ovunque sia stata applicata, la formula del "melting pot" ha sortito effetti fallimentari, per non dire catastrofici. Lo studio della storia recente e passata dimostra senza ombra di dubbio che l'integrazione rappresenta non solo una bufala, e una chimera, ma anche un cancro sociale. Tuttavia questo farmaco suicida viene prescritto e imposto all'opinione pubblica europea e mondiale quale panacea di tutti i mali. Una domanda affiora spontanea: alla nostra gente è ancora concessa la facoltà di decidere che cosa fare in casa propria? O, per non scatenare la reazione dei poteri forti, ci conviene subire senza fiatare questa subdola invasione?
  • PROF MARCELLO PILI 4 anni fa
    CARO GRILLO HO MANDATO UN POST POCO FA E NEANCHE APPARE LA RICHIESTA DI CONFERMA ??? FORSE CHE SE NON SONO POST PARROCCHIALI DI DEDITI ALLA RICERCA DI STIPENDI OL LUS (SI )DI VOLONTARI NON PASSA IL POST ??? FORSE CHE SE NON SI SEGUONO LE DIRETTIVE DI CHI VUOLE VIVERE ALLE SPALLE DEI LAVORATORI CON LE TASSE DA SCIALACQUARE IN LIBERE -VOLONTARIE ATTIVITA' ON LUSS(SO ) DI DILAPIDAZIONE NON PASSANO I POST? FORSE CHE GRILLO COL FATTO DI ACCUSARLO DI VOLERE COMANDARE NON COMANDA ??? I PRETI PEDOFILI STANNO COSTRUENDO UNA SOCIETA' DI ANIMALI CHE VIVONO DI QUELLO CHE DANNO LORO , SOTTRAENDOLO AI LAVORATORI CON LE TASSE E COSI FACENDO IL DIO-UNICO CHE SI PAPPA IL REDDITO PRODOTTO DAI LAVORATORI E DATO AI SERVI PEDOFILIZZATI DELLA CASTA DA MOBILITARE CONTRO OGNI PROPOSTA LIBERALE . I CANI VOLONTARI PAGATI CON LE TASSE SUGLI ALTRI CONTRASTANO A 4.000 ALLA VOLTA OGNI COSA NON IMPOSTA DA LORO MA CHI COMANDA IL M5S ??? I PRETI O I LIBERI PENSIERI ??? I PRETI CHE VOGLIONO SERVI PERCHE' SONO SERVI -SE NON PEDOFILIZZATI ??? OPPURE IL LIBERO PENSIERO E LA PRATICA DI BENE ??? PERCHE' QUANDO I PRETI CHE COMANDANO QUATTRO FESSI AL GOVERNO SI PRENDONO L'INTERO REDDITO DEGLI ITALIANI ??? ABBIAMO FATTO LO SCHIAVISMO , E L'ARGOMENTO SI IMPONE A COMANDO,COME ORA CON LO SCATENAMENTO DEI SERVI DA ON LUS ,VOLONTARI SERVENTI A SIPENDIO A CARICO DEGLI ALTRI . LE MIGRAZIONI SONO IN NATURA REGOLATE SUL BISOGNO DI POPOLAZIONE , E SE SONO ILLEGALI PRODUCONO LO STESSO EFFETTO DI AUMENTARE LA NATALITA' NEI LUOGHI DI PROVENIENZA E DI ABBASSARLA NEI LUOGHI DI ARRIVO. CON CIO' ESSENDO CHE AUMENTANDO I CANDIDATI ALL'AUMENTO DELLE MIGRAZIONI NEI PAESI DI PARTENZA E DEPRIMENDO LA NATALITA' NEI LUOGHI DI ARRIVO SONO DESTABILIZZANTI E PERCIO' VIETATE. FARE DEMAGOGIA APERTURISTA PER DISTRUGGERE LO STATO ITALIANO CON LE MIGRAZIONI ILLEGALI E' CRIMINALITA' E DIRE CHE I "SOPRAVVISSUTI " NON DOVREBBERO ESSERE INDAGATI INDICA COPERTURA CRIMINALE. QUESTA E' L'ETA' DELLA PIETR
    • vincenzo coppola 4 anni fa
      caro professore generalizzare non sempre e' cosa buona e giusta io ogni tanto mi soffermo a pensare a quei preti che in missioni muoiono di malattie e\o stenti proprio cercando di tutelare e proteggere quelli che scappano in italia. Forse se al posto di usare telefonini ,palloni, ed altre cianfrusaglie costruite a danno di questi poveri (pensa che l'africa e' il continente piu' ricco al mondo di diamanti , petrolio, bauxite) loro non riempirebbero barconi.
  • PROF MARCELLO PILI 4 anni fa
    CARO GRILLO , MA SE SI MANDA UN POST A FAVORE DI GRILLO ? NEANCHE ARRIVA LA RICHIESTA DI CONFERMA ? COMANDANO ? I PARROCCHIALI ??? MAI ???
  • PROF MARCELLO PILI 4 anni fa
    CARO GRILLO , VEDO CHE QUESTA BUFFONATA DI FAVORE DEI CLANDESTINI HA MOSSO 4000 VOLONTARI IN 4 E 4 OTTO CONTRO GRILLO , APPENA SI E' FINITO DI LINCIARE BERLUSCONI , PER PASSARE A NUOVO LINCIAGGIO . MA NON ERA FINO A IERI IL DELITTO PIU' GRAVE CHE UN IMPRENDITORE ? MAGGIORE CONTRIBUENTE ITALIANO DELLE SPESE E SPERPERI DELLO STATO ?FOSSE CHIAMATO A COPERTURA DA QUELLA CASTA DI PEDOFILIZZATI, CHE FINGONO DI FARE IL BENE DEGLI ALTRI ? A COMANDO DI PRETI PEDOFILI CHE VORREBBERO MANDARE IL PIU' GRANDE CONTRIBUNENTE ITALIANO BERLUSCONI A PULIRE I CESSI ,SENZA TAGLIARE LA TESTA AI PRETI PEDOFILI E BUTTARE LA TESTA NEL CESSO STESSO ? MA NON ERA QUESTO IL PROBLEMA PRINCIPALE ? O C'E' CHI COMANDA VERAMENTE IL M5S E NON E' GRILLO ? CON 4.000 INTERVENTI MOBILITATI IN PARROCCHIA IN 4 E 4 OTTO ? NON SI SONO MAI VERIFICATI INTERESSI COSI' IMMEDIATI SU NIENTE ? DI NIENTE SI OCCUPANO QUESTI ,SE ESISTONO ? SE NON PER DIRE COSE CONTRO GRILLO , CON ARGOMENTI DA PARROCCHIA E DA PARROCCHIATI CHE DEVONO UBBIDIRE AGLI ORDINI SE NO ADDIO ON-LUS(SO) E STIPENDIO DI VOLONTARIO ? MA SONO VOLONTARI O ON LUS(SI) STIPENDIATI A CARICO DELLO STATO ,MA PER DECISIONE DI PRETE (O PEDOFILIO ?). LE MIGRAZIONI IN NATURA SONO SPINTE DAL BISOGNO DI POPOLAZIONE , PER CUI QUANDO SONO FUORI LEGGE SPINGONO LO STESSO IN ALTO LA NATALITA' NEI LUOGHI DI PARTENZA E FANNO CADERE LA NATALITA' NEI LUOGI DI ARRIVO. PER CUI SONO DESTABILIZZANTI E QUINDI DA SCONSIGLIARE E DA FRENARE . SE OGNUNO PUO' SCEGLIERE DI ANDARE A MANGIARE DOVE VUOLE NESSUNO FA PIU' NULLA E LA COSTRUZIONE CROLLA , ED E' QUELLO CHE FANNO I PRETI PEDOFILI CHE PONGONO COME BENE IL GODERE DEI BENI COME FOSSERO ANIMALI CHE HANNO L'ERBA DELLA NATURA -DIO UNICO A DISPOSIZIONE , MA CON CIO' INVECE SOTTRAENDO IL REDDITO A CHI LO PRODUCE , CON LE TASSE , E FACENDO I PRETI PEDOFILI I PIU' GRANDI ELARGITORI, PERCHE' USURPATORI DI REDDITO DEI LAVORATORI CON LE TASSE . REDDITO TUTTO EROGATO DAI PRETI , E TOLTO AGLI ITA
  • aaldo 4 anni fa
    I dati che riportano i media: applicare il reato di clandestinità COSTA ALLO STATO 1.000 EURO per ogni migrante processato. E non serve a niente, visto che lo condanna al pagamento (tra due o tre anni) di 5/10.000 euro che non pagherà mai (nullatenente). Volerlo mantenere è idiota. E comunque è già stato abolito.Punto.
  • Marina Campofiloni 4 anni fa
    Immigrare clandestinamente non è più un reato, però rimangono in piedi tutti i procedimenti per l'espulsione e tutte le altre fattispecie di reato compresi dalla Bossi-Fini e la drammatica situazione non cambierà perché occorre ben altro! La Bossi-Fini è una porcata da abrogare e sostituire con qualcosa di decente ed umano. Nelle Commissioni, per quanto riguarda gli emendamenti, i parlamentari devono fare le cose in fretta e cogliere le occasioni che non torneranno più senza il tempo di fare lunghe consultazioni, però è pur vero che da luglio ad ottobre ce n’è stato credo abbastanza per inserire nel blog l'intenzione di presentare questo emendamento (che riguarda un problema enorme) quale primo importante passo sulla Bossi-Fini per snellire la burocrazia e ridurne gli costi. Non so se era possibile farlo, però, se fosse stato messo a votazione (tipo quelle fatte per il Quirinale e le espulsioni) informando e rendendo tutti partecipi di questa scelta, credo che non sarebbe successo tutto ‘sto casino. I nostri parlamentari hanno presentato una marea di emendamenti e non vanno insultati perché lavorano tantissimo ed onestamente.
  • simona rea 4 anni fa
    Trovo questo post incredibilmente qualunquista e demagogico degno non di un movimento democratico liberale e rappresentativo di una comune voglia di cambiamento bensì di un partito politico che strumentalizza e alimenta il conflitto sociale a fini elettorali (che si chiamino pdl pd o m5s non ha poi molta importanza). Qualora in un programma non sia presente un punto che assume però una importanza rilevante (e non improvvisa questo problema c'è da tempo) non si dovrebbe forse affrontarlo nell'immediatezza? O forse non vengono inseriti alcuni punti in un programma perché sono quelli che riducono il risultato elettorale alle cifre di un prefisso telefonico indipendentemente da quello che è giusto, dignitoso per gli uomini tutti (indipendentemente da razza sesso o fede)e dirittuale? Trovo che affermare o anche solo lasciare intuire che la crisi economica e sociale attuale sia dovuta a clandestini profughi o rifugiati sia falso, pericoloso e banale.
  • Ornella Sambruna 4 anni fa
    a seguito vostro emendamento presentato per abolire il reato di clandestinità sono, non molto ma di più, arrabbiata!!!!! Anzi INCAZZATA!!!!! Non mi venite a dire di leggere bene tutto ciò che comporterebbe la cancellazione di tale legge (ho letto molto bene) in quanto, visto come funzionano le cose in Italia sarebbe ancora peggio. Dovreste invece battervi affinchè la Bossi-Fini venga applicata realmente. Voglio inoltre portare a vostra conoscenza quanto è successo a mia figlia in occasione del rinnovo del passaporto. Dal 2009 mia figlia per una grave malattia è priva di capelli, non usa parrucche ma dei bandana. Dovendo rinnovare il passaporto ha fatto le foto con il suddetto bandana e purtroppo (io ero presente) subire l’umiliazione di sentirsi chiedere se non possedeva una foto con i capelli. Se fosse stata mussulmana i problemi non si sarebbero neanche posti come dichiarato anche dal fotografo. Alla fine comunque, con il consenso del responsabile del comune le foto sono state accettate con la richiesta, non appena i capelli fossero ricresciuti, di rifare le foto e quindi il documento. Ma Le sembra una cosa normale? I diritti dei clandestini sono sacri i nostri no. Non sono stata una vostra elettrice ma devo ammettere che gli unici che propongono cose sensate siete voi. Grazie e, spero, buon lavoro
    • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
      BRAVISSIMA. E NON TI CURAR DEI TROLL MA GUARDA E PASSA.
    • paolo d'urbano 4 anni fa
      Ma ti rendi conto di quello che dici? Mi spieghi cosa c'entra l'episodio di tua figlia con il reato di clandestinità? Te lo dico io: ci hanno insegnato a trasformare tutto il nostro dolore in odio verso qualcuno, odio assolutamente irrazionale ma non per questo meno nocivo per chi lo subisce; e chi lo subisce ha sicuramente molte meno possibilità di te di difendersi. Visto che sei una mamma, prova ad immagginare di dire quello che stai dicendo a noi ad una delle mamme che hanno visto le loro figlie violentate e uccise in qualche paese magari non troppo lontano. Digli che se spera di salvare un'altra delle sue figlie facendola scappare dal suo paese deve rinunciarci; e non perchè il rischio di farle attraversare un deserto o un mare sia troppo alto, ha già valutato che è un rischio minore; non perchè c'è il rischio che nel nuovo paese la sua bimba potrebbe essere costretta a fare cose che lei non vuole nemmeno immagginare ... ecc. ecc. No deve rinunciarci perchè a tua figlia volevano farle togliere la bandana per fare la foto di un documento. E già... a volte sono quasi contento che questo paese stà per fare la fine che farà, solo per vedervi tutti questi geni che non sono capaci di trovare altro nemico che non sia chi stà peggio di loro. Con tutto quello che ci stanno rubando, miliardi e miliardi di euro, l'unica reazione che questo paese è in grado di avere è di prendersela con chi è stato derubato oramai già decenni prima di noi. Da un lato qualche migliaio di persone che possiede il 50 per cento della ricchezza mondiale, dall'altro qualche miliardo che ne ha meno del 10. Mi pare logico pensare che siano quelli che vivono con 1 dollaro al giorno che ci stanno derubando di qualcosa.
  • giacfalk 4 anni fa
    Post dannoso e malefico autogol clamoroso. i ragazzi in parlamento fanno qualcosa di buono ed utile alla collettività e voi capoccioni rispondete così... non ci siamo invertire subito la rotta e affrontare l'argomento di filata!!! un elettore M5S (FIERO DI ESSERLO).
  • Dino . Utente certificato 4 anni fa
    Tante parole che alla fine non risolvono niente ma fanno gli interessi solo dei politici. VE LA DO IO LA SOLUZIONE: - lo stato Italiano da mandato alle ambasciate di rilasciare visti turistici di 3 mesi a chiunque ne faccia richiesta dietro il pagamento a fondo di garanzia dell'importo doppio del biglietto di ritorno nel proprio Paese( importo inferiore a quello che pagano per il traghettamento sulle carrette del mare) ,detto importo verrà rimborsato direttamente in aeroporto nel momento del rientro. Con questo sistema non si avranno più viaggi tragici ma solo viaggi con aerei , navi regolari e si da un colpo alla malavita e non avremo più morti e problemi e spese di accoglienza, chi vorrà rimanere e ne avrà diritto otterrà lo stato di rifugiato politico , inoltre col visto turistico avranno la possibilità di muoversi nella UE e il problema non sarà più nostro ma di quelli che adesso se ne fregano.. Quelli che verranno beccati in clandestinità verrano rimpatriati usando il suo fondo di garanzia e il doppio del biglietto servirà per pagare il poliziotto che li accompagna nel loro paese. Adesso le spese sono tutte sulle spalle dei contribuenti si parla di 4- 5 milioni di € mese più 50€/ giorno a clandestino , così non avremo più clandestini ma turisti che potrebbero entrare in clandestinità ma sarebbe un altro problema e come visto le spese sarebbero a carico del clandestino.
  • FRANCESCO PERILLI Utente certificato 4 anni fa
    Il modo razionale di affrontare il tema dell'immigrazione clandestina, non è di continuare ad affollare le carceri a spese nostre con il reato di clandestinità, ma con il rimpatrio forzato a spese Dell'Europa, E l'Europa si faccia carico di dividere per ogni Paese membro gli immigrati con diritto di asilo politico.
  • guy_fawkes 4 anni fa
    Mi spiace, ma sono d'accordo con Beppe. Noi italiani dobbiamo finirla con questo buonismo ipocrita. Questa legge sarebbe davvero un invito per i clandestini a venire in qua, quando nemmeno noi abbiamo più di che vivere. Di certo non li ho votati per abolire il reato di clandestinità, ma per risolvere problemi ben più seri. Per carità, almeno voi lasciate da parte il falso buonismo, che l'Italia già ne è piena. Abbiate il coraggio di tirar fuori le palle e di dire le cose per come stanno, anche su argomenti "delicati". Forza Beppe.
  • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
    Condivido tutto. Ma la televisione di regime si riempie di gentarella che, qualificatasi a vario titolo come professore giornalista o altro, dice di non capire. A costoro rispondo che o fanno finta di non capire o sono dei ....... Allora spiego più chiaramente il concetto espresso già magistralmente nel post: LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI SONO STANCHI DELLE IPOCRISIE DELLA SOLITA POLITICA CHE CI HA E CHE CI STA AFFOSSANDO E SONO STANCHI DELL'INFORMAZIONE PELOSA E SCANDALOSAMENTE SCHIERATA CON LA CASTA E CONTRO IL POPOLO ITALIANO. E QUESTI ITALIANI STANCHI O NON VANNO A VOTARE O VOTANO PER GRILLO E IL M5S PERCHE' RAPPRESENTA IL NUOVO O LA SPERANZA, RAPPRESENTA LA VOCE DEL POPOLO STANCO E DIMENTICATO, RAPPRESENTA LA VOCE DELLA "MAGGIORANZA" DEGLI ITALIANI CHE VORREBBERO UN CAMBIAMENTO RADICALE, CAMBIAMENTO CHE POSSA FINALMENTE RAPPRESENTARE LA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI. E BADATE BENE O ESIMI PROFESSORONI E GIORNALISTONI DELLA BISOGNA: BADATE BENE CHE MENTRE VOI CON I VOSTRI ECCELSI CERVELLONI NON CAPITE O FATE FINTA DI NON CAPIRE, IL POPOLO, LA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO, QUELLA MAGGIORANZA DA VOI DIMENTICA, UMILIATA E MORTIFICATA, QUELLA MAGGIORANZA LI', AL CONTRARIO DI VOI, CAPISCE MOLTO MA MOLTO BENE. CAPISCE MOLTO BENE CHI SIETE E QUELLO CHE CI AVETE E CHE CI STATE FACENDO. E LA PROTEZIONE DELLE MINORANZE PRESE A PRETESTO NON VI SERVIRA'. INFINE, CARI E VARI PROFESSORONI E GIORNALETTAI, NON VI AFFANNATE AD AFFOSSARE BEPPE GRILLO PER LE SUE ATTENZIONI ELETTORALI. MENTRE VOI, NON ESSENDO ABITUATI A PENSARE AI CITTADINI ITALIANI PERCHE' TROPPO INTENTI A PROTEGGERE LO STATUS QUO POLITICO CHE HA IN ODIO IL POPOLO MA CHE A VOI VI TRATTA CON ESTREMA CURA, NON CAPITE, IL GRANDE BEPPE GRILLO, GIUSTAMENTE, PENSA AI SUOI ELETTORI PERCHE' E' COERENTE, SA CHI VUOLE RAPPRESENTARE E SA ESATTAMENTE COSA VUOLE LA MAGGIORANZA DEL POPOLO ITALIANO. ORA A LOR SIGNORI E' PIU' CHIARO O NO? BRUCIA EEEH? Scusa Beppe se mi sono permesso...
  • MARCO M. Utente certificato 4 anni fa
    Il successo del FN Francese dimostra di come il non voler affrontare in modo razionale il problema immigrazione porti ad una esasperazione dei cittadini vessati dalla crisi dalle tasse e per finire coinvolti in una guerra tra poveri . Beppe hai ragione da vendere continua così a " urlare " quello che tanti di noi attivisti pensiamo ...e per le Europe ci contiamo e saremo in tanti ;-)
    • FRANCESCO PERILLI Utente certificato 4 anni fa
      Il modo razionale di affrontare il tema dell'immigrazione, non è continuare ad affollare le nostre già superaffollate carceri a spese nostre, con il reato di clandestinità, ma con il rimpatrio forzato a spese dell'Europa. E l'Europa si faccia anche carico di dividere per ogni Paese membro gli immigrati con diritto di asilo politico.
  • Francesco Lisi Utente certificato 4 anni fa
    Segnalo un sito con tutte le news aggregate del M5S www.m5snews.it con tanto di applicazione android gratuita. Inoltre linko anche una radio online che trasmette tutta l'attività parlamentare dei deputati del Movimento (oltre a bella musica free): www.moviradio.it L'App gratuita per Android è su http://goo.gl/eG295z
  • francesco perilli 4 anni fa
    Sono un artista internazionale e anche l'autore del Simbolo Monumentale del Multuculturalismo, che ho già installato su quattro Continenti- America -Europa- Asia - Africa- mi occupo di questa tematica Multiculturale- da più di trenta anni. La mia definizione è : " Il multiculturalismo è una moderna tensione intellettuale che ricerca nuove e pacifiche strategie di convivenza tra culture e religioni diverse, nel segno del dialogo e del rispetto reciproco, per la cancellazione di ogni odio sia vecchio che nascente." Questo non vuol significare che un Paese possa o debba accogliere un numero superiore di immigrati più di quelli che possa permettersi. I flussi migratori vanno necessariamente regolamentati, pena la crescente invivibilità di una Nazione. Ma l'impegno dei Governi deve necessariamente applicare una politica estera tesa al riequilibrio economico globale evitando di continuare a depredare i paesi più poveri, smetterla con la forzata colonizzazione e con le guerre che pretendono di esportare democrazia con le armi.Come non è giusto accanirsi con poveracci che cercano una vita migliore, e anche con malati di mente che compiono delitti con il piccone, come ve ne sono anche in Italia ed in ogni paese dove ad esempio qualcuno negli USA spara all'impazzata su adulti e bambini e in italia posizione e fa esplodere ordigni nei pressi delle scuole uccidendo studenti. L'Italia è stata ed è un paese di emigranti laboriosi e rispettosi delle leggi dei paesi di accoglienza, ma è stato ed è anche il paese che ha esportato ed esporta criminalità come Mafia, Camorra e ndrangheta. Francesco Perilli
  • AndreaS 4 anni fa
    Ma volete capire che Emigrazione, Clandestinita', Micro-criminalita' sono CONSEGUENZE dell'unico vero problema MAI AFFRONTATO?! Ok che i (nostri) vostri pensieri, le (nostre) vostre opinioni, sono figlie di anni di scuola, di giornali e di tv di regime, quindi e' normale leggere COSE ASSURDE in questi commenti... ma per Dio, liberate la vostra mente e pensate indipendentemente una buona volta! La soluzione a tutto e' una e una sola: togliere alla Oligarchia Finanziaria Mondiale le immense ricchezze che ha conquistato con la forza e l'inganno nei secoli, e distribuirle piu' equamente fra le Persone nel Mondo: in questa maniera non ci sarebbero piu' Clandestini, non ci sarebbero piu' disperati in cerca di un tozzo di pane, ognuno sarebbe ben felice di vivere a casa propria, e chi volesse emigrare lo farebbe da PERSONA LIBERA. Se non si incomincia a parlare di questo, ma continuiamo a ridurci alla stupida diatriba "ACCOGLIERLI SI/NO", innanzitutto stiam facendo il gioco del Regime, ma soprattutto non riusciamo neanche a capire che OGNI IMMIGRATO SAREBBE STATO BEN CONTENTO DI POTER VIVERE E LAVORARE A CASA PROPRIA. Capre.
  • Donatella Bognolo 4 anni fa
    Le "riflessioni" in tema di immigrazione di Grillo e Casaleggio sono semplicemente penose. Emerge una non conoscenza del problema e soprattutto l'uso di luoghi comuni. Quando non si hanno argomentazioni serie si fa spesso riferimento alla "pancia" ..al mangiare che gli italiani non hanno, al lavoro che verrà sottratto , alla casa,alla sicurezza per le nostre donne e bambini; di tutto ciò sarebbero incolpati gli immigrati, che nel loro viaggio di morte e disperazione cercano una vita vivibile. Il diritto a una vita migliore o semplicemente alla "vita" è un diritto che non può e non deve essere negato. Le merci , che si spostano in tutto il mondo hanno più diritti degli esseri umani. Su questo bisogna riflettere e perciò Io sono d'accordo con l'emendamento contro il reato di clandestinità
  • Pier l. Utente certificato 4 anni fa
    clandestino è colui che viaggia senza averne diritto su un vettore qualsiasi, se la terra, il paneta terra è un vettore,un astronave, chiunque, qualsiasi suo abitante, non può essere considerato un clandestino, gli stati al più possono legiferare sul diritto di cittadinanza, ma non possono arrogarsi di criminalizzare coloro ai quali non riconosce tale diritto perchè di "razza" o nazionalità diversa.
  • carlo bedetti 4 anni fa
    Mi dispiace che per ogni lieve discrepanza nei punti di vista si debbano fare processi tremendi. Nella fattispecie due parlamentari hanno pensato di far cosa buona e giusta facendo passare un provvedimento che ritenevano importante e giusto. Ma , come dicono Grillo e Casaleggio , non era nel programma , perciò la cosa corretta era parlarne prima e decidere poi. Non c'è nulla di strano e di sbagliato in questo. Non c'è nulla di sbagliato nell'operato dei due senatori ma dovevano seguire delle procedure diverse . La cosa sbagliata è far apparire questo episodio come uno psicodramma che sicuramente lacererà il movimento ... Si fa solo il gioco del nemico. Tra l'altro , ai fini pratici, che l'immigrazione clandestina sia un reato o no, non fa alcuna differenza : l'invasione stava avvenendo prima che fosse reato, è proseguita allo stesso modo stante il reato e non cambierà se il reato sparisce. Il problema non sarà risolto da una legge. Sarà risolto quando gli Africani si decideranno a darsi dei governi civili, quando si decideranno a liberarsi degli oppressori tardo coloniali e guerrafondai, e dai fanatismi più o meno religiosi. Se un aiuto ci deve essere deve essere in questa direzione . L'ospitalità va bene ... per un certo periodo io a casa mia ho ospitato 4 persone come forma di aiuto, ma dopo un po' avevo bisogno di sentirmi libero di girare in mutande per casa senza nessuno in mezzo ai piedi . Ognuno ha diritto ad avere una casa , una nazione che senta Sua , degli usi e abitudini che riconosce come propri, la propria lingua ecc.. L'aiuto , la solidarietà, la generosità non possono venire imposte per decreto. Funzionano meglio se sono libere. E se per aiutare devo perire,c'è qualcosa che sto sbagliando . Non serve a nessuno.
  • Giulia Raffaella Stranieri Utente certificato 4 anni fa
    continuo ad essere d'accordo con Grillo e Casaleggio. Io sono un 'colletto bianco', non sono direttamente insidiata dalla concorrenza di queste povere famiglie immigrate in cerca di fortuna, ma faccio degli sforzi per immaginare a chi giova avere a disposizione tanti schiavi da pagare pochi euro per averne un grosso guadagno, per alimentare i racket, per fare il "lavoro sporco". Non posso credere al fatto che un giornalista non riesca ad arrivare alle mie stesse considerazioni, quindi lo ritengo prezzolato dal sistema. Non credo ai moralisti, ai perbenisti, ai Santi in terra. E la guerra tra poveri era oggetto dei miei temi delle superiori, vent'anni fa quando ancora doveva cominciare. O io sono un genio, o qualcun altro, molto più geniale di me, si sta divertendo a farci belare tutti sulle stesse ideologiche note...
  • Franceschina Garofalo Utente certificato 4 anni fa
    no non mi piace,e troppo semplicistico questo post,i nostri ragazzi hanno votato il giusto, abolire il reato di clandestinita'.
  • Paolo d'urbano 4 anni fa
    Seriamente? Grillo e Casaleggio questo sanno dire sul tema delle migrazioni? Usare i luoghi comuni che hanno imperversato in questo paese per 20 anni? Quanti ne possiamo accogliere? E' del tutto irrilevante perchè c'entra ben poco con quanti verranno e si stabiliranno quì in realtà. Dopo 1 secolo di politiche proibizionistiche c'è ancora chi non ha capito a cosa servono in realtà e che l'unico obiettivo credibile che perseguono è solo il proprio fallimento? Tralasciando il dettaglio che criminalizzare una condizione di vita solo qualche decennio fa era inconcepibile, ma veramente pensate che il vero obiettivo sia diminuire il numero dei migranti che passano per l'Italia? Nei fatti l'unico risultato è criminalizzarli, schiavizzarli, ghettizzarli e poterli rinchiudere. Durante la seconda guerra mondiale la Svizzera pattugliava le frontiere per impedire agli Ebrei di sfuggire ai campi di concentramento, questo è quello che stiamo facendo anche noi. Punto, tutto il resto sono chiacchiere. E qual è la percentuale di quelli rimandati indietro? Quanto ci costa questo apparato di sorveglianza, detenzione e repressione? Quanto ci costa in termini diritti? Non sono solo i diritti degli immigrati ad essere calpestati, sono anche i nostri e per decine di ragioni. Chiunque fosse in grado di fare un'analisi minimamente seria, chiunque sappia minimamente di cosa parla, chiunque non sia razzista o semplicemente ignorante (le due cose spesso vanno a braccetto) o chi non cerchi solo di prendere i loro voti non potrebbe dire certe STRONZATE! Caro Grillo, ti dò ragione quasi su tutto, ma su queste cose chi conosce un minimo di storia non può proprio seguirti, preferisco non votare e che questo paese abbia quello che i suoi cittadini si sono costruiti e abbondantemente meritato! Parlano parlano, senza sapere di essere i tunisini del futuro(di un futuro prossimo)! Già molti lo stanno sperimentando sulla propria pelle, ma non riescono a vedere ad un cm dal loro naso;
    • paolo durbano 4 anni fa
      In realtà ho usato il termine migrazione proprio per indicare che non esiste un immigrato che non sia anche un emigrato (E. Said); non sono deportati in senso stretto perchè "scelgono" di partire. Certo che preferirebbero starsene a casa loro, potendo. Che le migrazioni siano assolutamente funzionali a questo sistema economico è altrettanto vero. Funzionali come lo è il proibizionismo delle migrazioni. Tanto più restrittivo quanto più quella che serve è manodopera schiavizzata. Il bello è che tutto è libero di muoversi per il mondo tranne che gli uomini; questa è la prova di quanto sia falsa l'ideologia liberista. Se è vero che tutti i fattori di produzione si equilibrerebbero da soli potendosi muovere non si capisce perchè non dovrebbe valere anche per la manodopera. E certo che se capitali e merci sono liberissimi di spostarsi mentre gli uomini no si crea qualche piccola distorsione. Comunque è vero che siamo sotto indottrinamento, ma sono stufo di sentire gente che non ha la minima idea di ciò di cui dibatte! Continuamente a parlare per luoghi comuni spacciati come voce del popolo. O peggio ancora come verità auto-evidenti. Andremo a fondo se il livello continua ad essere questo. Mi dispiace dirtelo ma io credo che solo i fascismi possano essere dei movimenti capaci di capitalizzare questa crisi, che non è crisi ma cambio epocale. E queste discussioni e i commenti ne sono un'ulteriore prova. Utilizzeranno questi bassi istinti e quest'ignoranza per dirigere l'odio e la fame in una direzione che promettendo rivoluzione servirà solo a salvare l'ordine esistente. Insomma non sono ottimista...
    • AndreaS 4 anni fa
      I nostri pensieri, le nostre opinioni, sono figlie di anni di scuola, di giornali e di tv di regime, quindi e' normale leggere COSE ASSURDE in questi commenti. La vera schiavitu' e' l'EMIGRAZIONE, cioe' VOLONTARIAMENTE rendere alcuni Paesi del Mondo cosi' poveri e cosi' invivibili, al punto che le Persone si AUTO-deportino altrove nella speranza di un futuro migliore. QUINDI SI, certo che dobbiamo diminuire il numero degli IMMIGRATI (migranti e' un altro subdolo vocabolo di Regime, perche' sottintende una volonta' della Persona a emigrare CHE IN REALTA' NON C'E'), nel senso che il fine ultimo e' sempre quello, e cioe' togliere le immense ricchezze che l'Oligarchia Finanziaria Mondiale ha preso con la forza e l'inganno nei secoli, e distribuirle piu' equamente fra le Persone nel Mondo: in questa maniera non ci sarebbero piu' Clandestini, non ci sarebbero piu' disperati in cerca di un tozzo di pane, ognuno sarebbe ben felice di vivere a casa propria, e chi volesse emigrare lo farebbe da PERSONA LIBERA.
  • Stefano 4 anni fa
    Sinceramente non capisco cosa c'entri togliere il reato di clandestinita', probabilmente e' n pensiero impulsivo venuto fuori in concomitanza dei recenti incidenti in mare. Non ha molto senso eliminare una legge solo perche' non si riesce a farla rispettare, a meno che non si decida di far svuotare l'Africa per andare ad abitarci noi. Per il resto esisteva e continua ad esistere sia la legge per l'accoglienza in caso di asilo per le persone provenienti da paesi in guerra, sia esistevano e continuano ad esistere procedure regolari di immigrazione per chi vuole rispettare le nostre leggi ed integrarsi con noi. Invece andrebbero schiacciati per bene coloro che effettuano il trasporto con imbarcazioni non autorizzate che oltre a prendersi un mare di soldi da persone povere, creano problemi all'Europa e mettono a rischio la vita dei migranti. Saluti, Stefano
  • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
    Genova, sequestrata e violentata per tre giorni in un capannone La donna, 36 anni, è riuscita a fuggire e a far arrestate il suo aguzzino. In manette un marocchino... Kabobo di Italia unitevi, questo è il momento giusto. Venite pure qui tanto paghiamo tutto noi e le donne ce le mettiamo noi. A voi chi vi tocca? Se avrete problemi gli avvocati ve li paghiamo noi. E poi ora faranno l'indulto o, meglio ancora, l'amnistia. Le carceri sono piene ma se si dovesse liberare un posto, tranquilli che un pasto gratis non ve lo toglie nessuno. Le carceri sono piene di extracomunitari e quindi non avreste neanche il problema della lingua. Lì la lingua italiana non la parla più nessuno e facilmente riuscireste a farvi capire. In caso contrario potrete contare sulla compassione del nostro Presidente della Repubblica che una visitina con piantarello incorporato certamente non ve la farebbe mancare. E se poi doveste uscire dalle galere? Non vi preoccupare che un posto di lavoro ve lo troviamo noi, siamo pieni di associazioni pronte a difendervi. Ma si, i nostri figli italiani, li mandiamo all'estero perché qui non c'è posto per loro. Ma per voi il sistema lo troviamo di sicuro. Abbiamo persino un ministro fatto su misura per voi, un ministro che non parla benissimo l'italiano, tanto nemmeno si deve rivolgere agli italiani, e sta lì proprio per voi. E poi non vi preoccupate delle vittime perché noi italiani ce le dimentichiamo con facilità. E le frontiere? Sono roba di altri tempi. Noi siamo aperti, aperti a tutto, noi siamo italiani, italiani brava gente, italiani che hanno invaso il mondo con le loro valige di cartone. Fate quindi pure come se foste a casa vostra. Anzi, questa è casa vostra, tanto noi prima o poi spariremo e i nostri figli, come già detto, da qualche parte li manderemo. A dimenticavo: imparate bene l'inno di Mameli che per rafforzarlo bisogna solo aggiungerci un bel SI urlato e convinto alla fine. Vedrete che funzionerà. Viva l'Italia... SI!!!
    • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
      @ Vincenzo v... La tua risposta è piena di retorica e non affronta il problema. Rimango della mia idea e la descrizione che ho fatto nel mio commento appare molto ma molto realistica. I concetti espressi rappresentano delle realtà assolutamente incontestabili e dimostrate tutte da fatti realmente esistenti in Italia comprese le condizioni di noi italiani che te e la gente come te per non so quale motivo, ma lo immagino..., si rifiutano di analizzare. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. E se vuoi analizzare la storia occupati anche delle lotte che sono state fatte dai nostri antenati o nonni o padri per avere l'Italia, un'Italia che adesso si vorrebbe smantellare, un'Italia fatta anche di diritti e doveri. Non mi importa dell'America di allora o di adesso. A me importa dell'Italia di oggi e degli italiani di oggi e per questo voto il M5S. Lo voto per occuparsi degli italiani in Italia OGGI!!! La globalizzazione non mi piace né per le merci né per le persone. E a dirla tutta non mi piace neanche la dittatura dell'euro e dei vari trattati strangolatori dei popoli. Ad ogni modo ti ringrazio per avermi risposto. Un saluto.
    • Vincenzo P. Utente certificato 4 anni fa
      “Generalmente sono di piccola statura e di pelle scura. Non amano l’acqua, molti di loro puzzano perché tengono lo stesso vestito per molte settimane. Si costruiscono baracche di legno ed alluminio nelle periferie delle città dove vivono, vicini gli uni agli altri. Quando riescono ad avvicinarsi al centro affittano a caro prezzo appartamenti fatiscenti. Si presentano di solito in due e cercano una stanza con uso di cucina. Dopo pochi giorni diventano quattro, sei, dieci. Tra loro parlano lingue a noi incomprensibili, probabilmente antichi dialetti. Molti bambini vengono utilizzati per chiedere l’elemosina ma sovente davanti alle chiese donne vestite di scuro e uomini quasi sempre anziani invocano pietà, con toni lamentosi e petulanti. Fanno molti figli che faticano a mantenere e sono assai uniti tra di loro. Dicono che siano dediti al furto e, se ostacolati, violenti.” Questa non è la descrizione di una tribù africana ma è la Relazione dell’Ispettorato per l’Immigrazione al Congresso Americano sugli immigrati italiani negli Stati Uniti (Ottobre 1912). Grillo e Casaleggio affermano: “Nel merito questo emendamento è un invito agli emigranti dell'Africa e del Medio Oriente a imbarcarsi per l'Italia.” A fronte di questa supposizione c’è l’affermazione di questi profughi di guerra che non vogliono restare in Italia ma purtroppo devono attraversarla per arrivare alle loro mete. I poveretti non sanno che nel momento in cui mettono piede nel territorio italiano non sono più profughi di guerra ma criminali, perché la clandestinità è un reato. Chissà se Fiorello La Guardia, padre di Cerignola, sarebbe stato eletto per ben tre volte consecutive sindaco di New York e gli sarebbe stato intitolato uno degli aeroporti se il padre fosse stato considerato un criminale.
  • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
    MI VIENE DA RIDERE ! PROVATE A CHIEDERE UN WORKING VISA - PER LAVORARE IN AMERICA, AUSTRALIA, CANADA- E ALTRE NAZIONI ! IN AMERICA SPARANO A VISTA AI MESSICANI CHE CERCANO DI VARCARE LE FRONTIERE ! MA DI COSA STATE PARLANDO? ISTRUITEVI !(RISPOSTA A TANTI BLOGGISTI STUPIDI E IGNORANTI)
    • Cristian Bovo Utente certificato 4 anni fa
      Bravo, un bell'esempio di "blogghista ignorante" e urlante. Bell'esempio di democrazia l'America: la spruzza da tutti i pori. I nativi, probabilmente, avrebbero dovuto considerare l'invasione inglese come un reato e mandargli incontro qualche drone... forse adesso l'Africa non sarebbe cosi' scomoda per gli africani. Informatevi dici?! Imparare la storia senza imparare dalla storia e' inutile...
    • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
      Non è che i blogghisti non siano istruiti o che siano stupidi o ignoranti... E' che sono in malafede... Spesso sono dei troll che vengono qui ad annoiarci con le loro lagnette, sono quelli che hanno la puzza sotto al naso ma le tasche e la pancia piena. Tendenzialmente sono i sinistroidi con la boccuccia chiusa e dalle labbrine strette. Ti dirò che forse molti di questi sono anche istruiti e con le loro false illusioni indottrinano molti bevitori di idee che si ubriacano con le baggianate che gli vengono proposte. Ma la gente è stufa delle chiacchiere ed inizia ad aprire gli occhi rendendosi conto che la sinistra sociale non esiste e che addirittura la sinistra è molto peggio della destra... Ecco allora che il M5S galoppa... Fatevene una ragione. Mai con la destra ma ancor più mai con la sinistra. Questa è la nostra vera forza. W il M5S...
  • Alessio C. Utente certificato 4 anni fa
    "Nel merito questo emendamento è un invito agli emigranti dell'Africa e del Medio Oriente a imbarcarsi per l'Italia". Ma veramente si puo' pensare che una persona che ha a che fare con fame, carestia e guerra decida di rischiare la vita per andarsene dal suo paese oppure no in base all'esistenza di qualche reatuccio di clandestinita'?! Meno male che in parlamento ci sono dei ragazzi che usano il cervello. Ho votato il movimento proprio perche' Grillo e Casaleggio non erano candidati e visto queste dichiarazioni da bassa propaganda.. spero proprio non lo saranno mai! Magari invece di lamentarsi dopo, sarebbe stato utile scrivere prima qualche riga sul problema dell'immigrazione clandestina nel programma...
    • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
      Per meglio precisarti le cose: Grillo si è pronunciato sul problema legato all'immigrazione, si è pronunciato più volte ed ha chiaramente detto che per lui sul tema vanno interpellati tutti i cittadini italiani. Come? Con un referendum. A me questa sembra una posizione molto democratica contrariamente a quanti, contro il volere degli italiani, vogliono far diventare l'Italia terra d'africa o di asia... Ma naturalmente il falso buonismo, buonismo naturalmente interessato, ci vuole sviare dai problemi veri degli italiani per portarci alle miserie del mondo intero. Ora tu dici che hai votato M5S e che hai votato il M5S per i ragazzi che ora siedono in parlamento e non per Beppe Grillo o per Casaleggio. Puoi allora spiegarmi che campagna elettorale hai vissuto? La campagna elettorale l'ha fatta il grande Grillo. Grillo ha convinto gli italiani a votare M5S e senza Grillo i tuoi ragazzi in parlamento non ci sarebbero arrivati. E' per questo che credo che tu sia un troll. E comunque è diritto di uno stato di proteggere il suo territorio da qualsiasi tipo di invasione. Accogliere, fare della solidarietà e farsi carico di una parte del problema è giusto, ma deve essere fatto secondo le possibilità che un popolo ha e noi attualmente non abbiamo per noi stessi. Prima gli italiani, prima gli italiani. Ma oramai si pensa solo ai clandestini e ai delinquenti... Gli onesti, quelli che sono sempre stati al loro posto, quelli che non hanno mai creato problemi o dato fastidio, insomma quelli che hanno rispettato sempre le regole di questo stato, regole rappresentate dalle leggi, beh questi sono i veri puniti, i veri perseguitati, i veri torturati da questo modo scellerato, peloso e disgustoso di governare il paese. E la colpa non è della Costituzione o delle Istituzioni, ma degli uomini insulsi e piccoli che le governano malamente e di quelli che le appoggiano. Grillo con il M5S è palesemente contro questo sistema ed è per questo e solo per questo che riceve consensi. Ti è chiaro?
  • Federico Parodi 4 anni fa
    Ci sono alcuni politici che dicono che dobbiamo accogliere gli immigrati. Il bello è che nessuno dice quanti dobbiamo accoglierne! Un milione? Dieci milioni? Un miliardo? Quanti? E poi che si fa? Signori, siamo in piena crisi economica, i nostri giovani non trovano lavoro, il Governo non trova i soldi per la Cassa Integrazione e poi che fa? Stanzia 200 milioni di euro per l'accoglienza agli immigrati! E' ora di dire basta! Pensiamo agli italiani! Non possiamo riempire l'Italia con milioni di stranieri! Vogliamo regole e leggi severe che impediscano a chiunque di arrivare in Italia. Vogliamo il reato di clandistinità e vogliamo che i clandestini vengano espulsi e rimandati al loro Stato di provenienza!
    • Massimo 4 anni fa
      Perfettamente d'accordo!! La demagogia che usano politici e alcuni lettori del blog serve a ben poco. E' necessario confrontarsi con la vita e la realta' di tutti i giorni, il resto sono chiacchiere da bar!!
  • Giovanni Bruzzone 4 anni fa
    L'Italia non può accogliere tutti gli immigrati di questo mondo! La soluzione non è svuotare l'Africa o l'Asia e trasferirla in Italia. Bisogna mettere dei freni e devono esistere delle leggi. E' giusto il reato di clandestinità. Non si può venire in Italia illegalmente, senza documenti e senza regole. Perchè qualcuno non prova ad andare negli USA o in Russia o da qualsiasi altra parte senza documenti? Finiamola con questa ipocrisia. In Italia ci sono già troppi immigrati e troppi problemi da risolvere per noi italiani. Altro che pensare ad accogliere gli stranieri!
  • silvana . Utente certificato 4 anni fa
    solo una segnalazione: il centro di accoglienza di Mineo costa allo stato, cioè a noi, 130.000 (centotrentamila) euro al giorno. questi non sono costi della politica?
  • ruggero lazzari 4 anni fa
    Cari Beppela questione di merito da voi posta è accettabile, non si decide nulla senza l'approvazone della base...quella di merito va discussa con la base, appunto, anche se siete i co fondatori del movimento e quelli che ci hanno messo faccia, energie spicofisiche, mezzi tecnici ed economici oltre ai vostri rispettivi talenti(io per esempio tendo a preferire la gratuità dei talenti quale caposaldo di una rivoluzione culturale). Roger
    • aaldo 4 anni fa
      ok... ma senza piattaforma?
  • Alessio Varalta 4 anni fa
    Sinceramente mi sembra un pò da ipocriti,il comportamento dei politici e dei cittadini. Ricordo che per tutta l'estate è continuata,la guerra in Siria,Libia e rivolte in Tunesia ed Egitto. Sono morte più di 400.000 persone e nessun italiano,aveva intenzione di intervenire. Trovo ipocrita che solo perchè sono morte delle persone sulle nostre coste,invece che 200 km più in la del mare,la gente ora piange!La soluzione,quale sarebbe???Permettere agli immigrati, di venire senza rischiare nulla??In questo modo,se di clandestini ne stanno arrivando molti,ne arriveranno tantissimi. Quindi se ora le condizioni di quelli che ci sono è precaria e squallida,come può affrontare la marea di gente che sapendo di poter rimanere senza problemi,possa venire?Inoltre quando arrivano queste persone,dobbiamo darli sostentamento,se l'Italia e in crisi economica piena,come facciamo??Dobbiamo darli lavoro,come facciamo?Se non gli diamo questo,come farebbe anche qualsiasi Italiano,nascono rivolte e senza sostentamento si ruba.Io non sostengo che bisogna cacciarli tutti,ma farli entrare un tot e darli sostentamento e possibilità di lavoro. Le risorse sono limitate,questo perchè il mondo insomma è fatto come è fatto...Il territorio e quello che è,se vogliamo ragionare solo con retorica e belle parole si può fare..Bisogna anche dire che molti paesi africani,stanno in condizioni pessime,perchè vi sono persone ricchissime che si tengono tutto..Quindi per la loro incapacità,di gestione interna. Oltre a questo,l'Italia è un territorio di tot dimensioni,le risorse sono tot e si agisce di conseguenza.Se,però,vogliamo fare i buonisti,senza logica,bene facciamoli entrare tutti,accogliamo tutti con amore. In seguito,cosa succede che se non si è in grado di gestire la cosa,loro agiscono in un modo e dal buonismo si passa all'odio
    • Fabio Naccari 4 anni fa
      Finalmente qualcuno che ragiona con la testa e non con il culo; la realtà è che qui in Italia se uno ragiona in questo senso è Fascista ,se ragiona all'opposto è Comunista, non mi sembra che l'America , la Francia, l'Inghilterra siano fasciste o comuniste eppure parlate a loro di clandestinità, comunque dobbiamo toglierci le divise da dosso e ragionare come popolo Italiano che non è solo stato quello del ventennio fascista.
  • adolfo d. Utente certificato 4 anni fa
    PERCHE' i nostri parlamentari non chiedono l'istituzione di una Commissione d'Inchiesta che studi da chi sono gestiti i flussi illegali, come avvengono (rilascio VISA - barconi), chi ne trae benefici (criminalità, organizzazioni varie, pubblici funzionari....)in maniera tale che TUTTI i cittadini possano avere la possibilità di conoscere quello che normalmente viene tenuto nascosto?
  • Maria trisolini 4 anni fa
    A coloro che non comprendono il significato di abrogazione del reato di clandestinità, data la loro evidente insufficienza intellettiva, si consiglia per le prossime elezioni di apporre la propria croce su uno dei seguenti simboli di partito: Pdl, lega, Sc.
  • ivano ferrero 4 anni fa
    Pare che non sia ancora chiaro. -Il reato di clandestinità non comporta il carcere ma solo una sanzione pecuniaria -Se non c'è un reato penale non si può procedere ad un'espulsione (europa dixit) Ovvero se non esistera reato penale per immigrazione clandestina ce li terremo qui. Tutti, non solo i rifugiati
    • ivano ferrero 4 anni fa
      Perchè si sono macchiati di reati diversi da quello di clandestinità. Mi sembra ovvio no? Se un clandestino spaccia o ammazza quei reati prevedono pene detentive. Ma è troppo difficile per chi ha la mente annebbiata dall'ideologia..
    • Matilde Ciancio 4 anni fa
      Ma allora perchè dicono che le carceri sono piene di clastini?!?
  • davide p. Utente certificato 4 anni fa
    il problema nn è il reato di clandestinità, che può essere anche un disincentivo a venire illegalmente, ma la pena che esso comporta!! non si va in carcere per bancarotta ma si va per essere venuti qui....
  • Aldo Buoncristiano Utente certificato 4 anni fa
    Forse non sono cosi' intelligente da capire come funzionano i commenti sul blog. Due tentativi, ma nulla appare di cio' che affermo. Al secondo mi sono iscritto, ma nulla da fare. Volevo esprimere ancora una volta il dissenso sulla posizione di Casaleggio e Grillo sul " reato di Clandestinita'". Per quello la lega gia' e' sufficiente.
  • Gauche Bianchi Utente certificato 4 anni fa
    "Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l'abolizione del reato di clandestinità, presente in Paesi molto più civili del nostro, come la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico." Quindi vuol dire che avete scelto i temi fra quelli che hanno più consenso, senza valutare il loro vero valore? Che delusione! Vi immagino a leggere sondaggi per capire di che argomento deve trattare il prossimo post.
    • Giulia Raffaella Stranieri Utente certificato 4 anni fa
      di solito un politico deve rappresentare i cittadini, o no? Se si facesse un sondaggio serio su quanti italiani vogliono la libera immigrazione, forse si avrebbero grosse sorprese... ma meglio tacere, giusto? Così saremo politically correct e tutti ci ameranno. E il politico di turno deve rispecchiare fedelmente questa ipocrisia della nostra Società, giusto? Deve essere falso e predicare che noi siamo un Paese accogliente che si scioglie in lacrime di fronte alle tragedie dei nostri vicini d'Oltremare. Deve fare i discorsetto di circostanza, fare un funerale di Stato per omaggiare le salme e poi.... e poi?
  • giorgio c. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo hai perfettamente ragione. E' un problema di metodo, se i rappresentanti sono stati eletti con una delega, il programma politico, non possono e non devono derogare di proprio su questioni così importanti. E se sono eletti da M5S NON possono farsi scudo dietro la presunta autonomia e rappresentatività del parlamentare. Fai bene a porre il problema e cercare di chiarirlo una volta per tutte. Non abbiamo bisogno di furbetti all'interno di M5S.
    • aaldo 4 anni fa
      guarda che Ghanno scritto che non sono d'accordo con i due parlamentari nè nel metodo nè nel MERITO. Non è affatto un problema di 'procedura'.... e lo vedremo la prossima settimana all'incontro a Roma tra Beppe e parlamentari. Martedì? sabato? ... non abbiamo ancora il diritto di saperlo.
  • Rossana Chimenti 4 anni fa
    L'immagine della signora anziana che fruga nei rifiuti alimentari per poter mangiare, co ntrapposta idealmente ai " clandestini", come dire se si è così poveri è perchè vengono a prenderci il lavoro e mantenere loro comporta la nostra povertà lo trovo incredibilmente disdicevole e aberrante, alimenta la costruzione del capro espiatorioi, da sempre le società , i partiti , i movimenti per avere una forza, che non gli appartiene intrinsecamente, proiettano all'esterno la cuasa della loro debolezza, (in psicologia si parla di meccanismo proiettivo) Inoltre se parlare di clandestinità significa avere voti come prefisso telefonico, significa che il Movimento è solo in cerca di audience, ma questo è quello che fanno da tanti anni tutti i partiti politici, disinteressandosi totalmente del paese e dei cittadini, non si guarda il bene comune, ma i propri voti per il proprio potere... . trovo questo terribile!. Avevo pensato che il M5S volesse davvero cambiare le modalità di gestione della res publica, e molte questioni che ha affrontato sono positive,ma quando calpesta alcuni principi di quella Costituzione che dice peraltro di difendere strenuamente, tanto da issare uno striscione sopra la Camera, sembra volere solo una fetta di potere più degli altri, per il gusto del potere! ( La Costituzione più bella del mondo è la via MAESTRA!) A Grillo e Caseleggio suggerisco la lettura di un grande libro: Lasch " La cultura del narcisismo"
    • Giulia Raffaella Stranieri Utente certificato 4 anni fa
      vuole sapere se l'anziana che fruga nei rifiuti avrebbe più chance di sbarcare il lunario senza immigrati clandestini? Non saprei: provi a immaginare oggi, agli angoli delle strade, quante persone tendono la mano per un'elemosina, qunati si presentano alle mense Caritas, quanti nei dormitori e così via. Anni fa acquistavo dei pasti a chi diceva di avere fame, adesso sarebbe odioso dare a uno e lasciar indietro un altro li vicino. Alle mense non si fanno scrupoli: chi tardi arriva male alloggia e secondo lei chi ha più energie da spendere a fare code davanti alla Caritas pre prendersi un pasto? Chi vince in questa guerra tra poveri: il più debole o il più forte, il più vecchio o il più giovane? Ebbene si le dò una notizia bomba: la guerra tra poveri esiste, oggi più che mai. Si auguri solo di non finirci dentro, soprattutto quando sarà anziana e qualcuno si approfitterà del fatto che ha calato la guardia...
    • andrea inzaghi 4 anni fa
      le fa parte di quelle sinistra al caviale di cui purtroppo il M5S si è riempita, forse perchè Grillo ha sottovalutato il problema ed ha emarginato le persone sbagliate. Dica la verità: LEI E'POVERA?? QUANTO GUADAGNA?? PER CHI LAVORA? Gli extracomunitari sono i nuovi SCHIAVI per le COOPERATIVE ROSSE E BIANCHE e questi sono responsabili TANTO QUANTO I NEGRIERI DI UNA VOLTA. SIETE VOI DISDICEVOLI E LA STORIA VI CONDANNERA' COME I FARISEI IPOCRITI ED I NEGRIERI. Metà di voi sono i classici impiegati o pensionati statali che fanno gli idealisti sulla pelle altrui, l'altra metà la borghersia benestante che ha bisogno di ELETTRICISTI, CARPENTIERI, AUTISTI, BADANTI E CAMERIERI SENZA DIRITTI.
    • aaldo 4 anni fa
      Quella immagine denuncia che nel post si cavalca populisticamente una GUERRA TRA POVERI per fini elettorali... e questo, oltretutto fatto da chi quest'estate affittava la sua villa di Marina di Bibbona a 14mila euro alla settimana, è orribile.
  • Roberto Caruso 4 anni fa
    In effetti non mi sarei aspettato questa presa di posizione così decisa,anche se in effetti Grillo da suoi discorsi passati lo aveva già fatto capire.Sul metodo (in linea generale) il discorso ha un senso ed è pure giusto,anche se a volte bisogna cogliere l'attimo fuggente,prima appunto che sfugga;nel merito almeno io, penso sia giusto togliere il reato di immigrazione così com'è adesso,si possono trovare altre soluzioni.Il discorso del prefisso telefonico è allucinante;il fine non giustifica il mezzo.Purtroppo noi umani abbiamo dei difetti,non siamo perfetti, ed a volte sbagliamo;tutto ciò non toglie la grandezza e l'intelligenza della persona, ci mostra semplicemente per quello che siamo....
  • Riccardo C. Utente certificato 4 anni fa
    Quello che mi fa più schifo è l'ipocrisia di quella sinistra che ama tanto gli immigrati solo perché pensa di poterne riscuotere il voto, non appena l'imbecillità nazionale arriverà al punto di degradare il concetto di cittadinanza ad una farsa, come si sta cercando di fare in questi giorni. Intanto grazie a QUELLA sinistra - quella dei banchieri, di Monti, della Fornero, quella sinistra amica dell'Europa, che taglia le pensioni e le spese sanitarie - abbiamo un'emergenza immigrazione di proporzioni colossali, mentre il nostro esercito, anziché pattugliare le coste e i confini per proteggerci da questi invasori armati soprattutto di pretese, TBC e connivenze politiche, viene impiegato per insulse, e probabilmente anticostituzionali, missioni all'estero. Lo Stato italiano nega un sacrosanto adeguamento contrattuale ai propri dipendenti, mentre elargisce uno stipendio da favola, scorta e auto blu ad una come la Kyenge, una che di italiano ha solo un pezzo di carta che l'ha resa cittadina, una che non ha mai speso una parola (sia pure con quell'insopportabile accento straniero) a favore del popolo italiano che le ha dato accoglienza, cittadinanza, vitto, alloggio, e una poltrona da ministro, una che è scesa in campo per fare il gioco esclusivamente dei suoi compatrioti africani, aiutata da una sinistra che ha tradito i lavoratori italiani già all'indomani della caduta del fascismo. Se questa è la Kyenge, cosa dovremmo aspettarci dai cosiddetti "disperati" che scendono dal barcone carichi di arroganza, malattie innominabili e poca voglia di lavorare, se non per compilare moduli, chiedere sussidi, affollare i centri di accoglienza prima e le galere poco dopo? I buonisti fanno la voce grossa, mentre il cittadino versa ogni anno 500.000,00 euro per l'emergenza immigrazione, oltre i soldoni che ci costano le operazioni di recupero in mare! Finché ci sarà 1 solo ragazzo italiano senza lavoro, uno Stato degno di quel nome ha il DOVERE di chiudere e proteggere le frontiere!
    • Matteo T. 4 anni fa
      Il DOVERE è una bella cosa, ma non è gratuito. Così ecco che una idea ispirata da così alto profilo morale, difendere i giovani senza lavoro e i cittadini che sborsano a fondo perduto, si risolve in nessun lavoro per i giovani con un piccolo aggravio di spesa per il "cittadino" italiano, visto che per pattugliare il mare con navi da guerra piene di marinai ci vanno 500.000 euro a nave al giorno per, diciamo, almeno un centinaio di navi, per 365 giorni. Totale due miliarducci di euro all'anno, soldo più soldo meno. D'altronde gli ideali costano e in Italia sono molti i "cittadini" disposti a spendere due miliardi pur di risparmiare i bruscolini, se c'è da acciaccare qualcuno.
    • Aldo Buoncristiano Utente certificato 4 anni fa
      Posso solo in parte rispettare la retorica presente in questo commento e capire l'esasperazione alla qule il popolo italiano e'giunto. La mia domanda pero' e' questa:cosa ha a che fare Monti e i banchieri con la sinistra ( almeno quella storica ), non sono forse neoliberisti? Negli USA si chiamano "neocon",mi sembra. Che poi abbiano collusioni con il PD cio' e' evidente.
    • andrea inzaghi 4 anni fa
      bravo sono d'accordo con te, NON MOLLARE, STANNO CERCANDO DI TRASFORMARCI IN UNA SINISTRA AL CAVIALE COME VENDOLA O INGROIA. NON MOLLARE, QUESTI NEMICI INTERNI SONO PEGGIO DI TUTTO.
    • Renato M. Utente certificato 4 anni fa
      @ Esteban... Ma che dici? Sai parlare solo di fascismo e la tua replica, le tue argomentazioni sono solo offensive. Stai a Parigi? Ecco, preoccupati della Francia... Perché la Francia ha bloccato il treno pieno di immigrati in Italia che volevano venire in Francia? E l'Italia è lasciata da sola nell'affrontare il problema dell'immigrazione africana... Per quanto riguarda poi il colonialismo... veramente non avete nulla da insegnarci voi francesi a noi italiani. Trovo invece molto corretto il commento Riccardo C, Genova che, per l'appunto da Genova, riesce meglio ad inquadrare la situazione dell'immigrazione in Italia rispetto a te, Esteban, che pontifichi da Parigi... BRAVISSIMO Riccardo!!!
    • Stefano C. Utente certificato 4 anni fa
      magari avessero pensato la stessa cosa quando tuo nonno o bisnonno (tuo nonno lo uso come metafora per tutti i nonni che l'hanno fatto) sono emigrati in america per cercar fortuna...
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Tu non conosci alcun concetto di "cittadinanza": conosci solo il nazionalismo fascista. È diverso. Il fatto che tu sia italiano non ti conferisce alcun diritto "naturale" (al massimo il diritto delle bestie che pisciano negli angoli per marcare il territorio), senza nemmeno parlare delle responsabilità del neocolonialismo (guerre, sfruttamento selvaggio) nel devastare l'Africa e provocare flussi migratori di disperati senza nulla da perdere, perché hanno già perso tutto. Ma questo è un discorso complesso che pochi riescono ad affrontare per evidenti limiti. A prescindere da questo, il reato di clandestinità non serve NEMMENO nella tua visione fallimentare di un mondo di nazioni comunque prive di sovranità di fatto e forza per farla valere rispetto a ingiustizie ben più grandi commesse sulla pelle dei cittadini italiani. Il nemico straniero è un ottimo strumento per controllare una popolazione di lobotomizzati che vengono resi innocui e occupati a farsi una inutile (e perpetua) guerra tra poveri. Divertiti pure nella tua guerra tra poveri che ti rende così orgoglioso della tua italianità. Ma il reato di clandestinità va abolito perché inutile: è nato come un bluff e deve finire come tutti i bluff con cui si manipolano milioni di italiani.
  • FRANCESCO B. Utente certificato 4 anni fa
    Bravo Beppe, sono d'accordo con le protesi al titanio e con il reato di clandestinità. A proposito di quest'ultimo ho una proposta: faciamoli arrivare e poi mangiamoceli, così si trova da mangiare anche per l'ottavo
  • duracensura 4 anni fa
    censurato: --------------- stefano guarino 2 giorni fa il reato di clandestinità non esiste e chi lo vuole mantenere non riconosce le fondamenta dei diritti umani...un'altro conto è come affrontare il problema del fenomeno migratorio senza retorica ma anche senza razzismo, ne veti autoritari da parte di nessuno..il m5s non è vostro ma di tutti i cittadini ed i parlamentari eletti li rappresentano ---------------
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Il razzismo è la xenofobia, peraltro in relazione ad una legge voluta da Bossi per pura propaganda elettorale, è ignoranza di FATTO. Non è né di destra né di sinistra: è ignoranza. Cioè parlare senza conoscere l'oggetto di cui si parla: il reato di clandestinità. Non sono solo opinioni: in gran parte quel che leggiamo qui è in totale contraddizione con la realtà e le funzioni di quella legge. Molti qui scrivono che con quel reato si difendono gli italiani: FALSO! È un bluff. Quella legge non serve a nulla. Il reato di clandestinità NON riduce gli immigrati, NON impedisce gli sbarchi, NON limita i morti in mare, NON dà più lavoro agli italiani, NON riduce i costi allo Stato. Ma l'esatto CONTRARIO. Basta una sanzione amministrativa per espellere un clandestino, non serve un reato che produce costi enormi per tribunali e forze dell'ordine. Qui, i due fenomeni Gprovano soltanto a slecchinare un'Italia beota che crede alle favole, esattamente come fanno i partiti da decenni. Stessi metodi e stesso sdoganamento degli istinti più beceri e suicidi degli italiani, tenuti nella provincia d'Europa a fare gli ultimi. E chi paga? Sempre i soliti. SEMPRE I SOLITI PAGANO! Gli italiani poveri in primis!
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      si e mentre io non percepisco pensione oe nessun aiuto dopo una vita di lavoro (esodato) arrivano a milioni prendendo case sussidi, 2000 euro al mese scuole gratis libri gratis tutto gratis..come dici tu alla faccia dei poveri ! portali tutti a CASA TUA E MANTIENILI! MR COGLIONE !
  • Antonio D. Utente certificato 4 anni fa
    Il tuo commento: "Io vorrei accogliere tutti ,ma ad una condizione in Italia gli italiani non avessero problemi di fame lavoro e case ,poi si che gradirei salvare la gente dalle loro sofferenze e garantirle vitto e alloggio e lavoro(ovvio che non vogliamo chi delinque ci bastano già i nostri).Chiaro il mio pensiero!Prima cambiare e migliorare la vita in italia poi il resto!Così non va bene!!"
  • Christian Mk 4 anni fa
    Ah,il definire "ignoranti","celebrolesi",etc,tutti quelli che non la pensano come noi,è una vecchia abitudine di sinistra,che ormai non impressiona nessuno.A me perlomeno non me ne può fregar di meno cosa pensa certa gentaglia (sorry)di me... Nè tanto meno del loro squadrismo verbale... Del resto il buon Flaiano scriveva:"Ci sono due tipi di fascisti in Italia:i fascisti e...gli antifascisti!"...
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Come vuoi definire uno che scrive: "Mah sii! Affoghiamoli. Ma chi se ne frega! Così mangia pure l'ottavo. Veniamo prima noi!" Matteo T. (troll non certificato) È un "decerebrato" (senza cervello). Ognuno si prenda le proprie responsabilità: individui così hanno un costo per la collettività altissimo e anche per il movimento. Un disadattato del genere non sa proteggere se stesso, figurati se è in grado di far mangiare un "altro" italiano. Ognuno si prenda le proprie responsabilità, ma non faccia pagare la propria ignoranza agli altri.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Il razzismo è la xenofobia, peraltro in relazione ad una legge voluta da Bossi per pura propaganda elettorale, è ignoranza di FATTO. Non sono semplici opinioni: in gran parte quel che leggiamo qui è in totale contraddizione con la realtà e le funzioni di quella legge. Il reato di clandestinità NON riduce gli immigrati, NON impedisce gli sbarchi, NON limita i morti in mare, NON dà più lavoro agli italiani, NON riduce i costi allo Stato. Ma l'esatto CONTRARIO. Qui, i due fenomeni provano soltanto a slecchinare un'Italia beota che crede alle favole, esattamente come fanno i partiti da decenni. Stessi metodi e stesso sdoganamento degli istinti più beceri e suicidi. E chi paga? Sempre i soliti. SEMPRE I SOLITI PAGANO! Gli italiani poveri in primis!
  • Christian Mk 4 anni fa
    X Esteban. Sì adesso il Movimento è a un bivio:se seguirà la linea di Grillo perderà voti a sinistra(compreso il tuo,mi par di capire...) Se proseguirà nella linea dei 2 senatori(e non solo)simil Sel,perderà invece altri elettori presi a destra e tra i moderati(tra cui il mio voto ,che è "congelato" come il tuo,ma per motivi opposti). Mal che vada se non altro verrà fatta chirezza,in un senso o nell'altro in un Movimento che su certi temi ha navigato sempre nell'ambiguità,per non scontentare nessuno.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Dubito fortemente: un movimento veramente democratico non ha due boss che lanciano diktat. Ha una dirigenza collegiale controllata dai suoi membri-cittadini. Cosa che qui non è. E quella collegialità garantisce che non vincano le porcate di pancia, ma la razionalità collettiva in cui le idee che funzionano vengono messe avanti. Con questa operazione Ghanno sdoganato i fascisti e il movimento rischia di chiudersi in se stesso al servizio di una propaganda nazionalista come il Front National francese. Se questa è l'innovazione di Grillo e Casaleggio, allora sono peggio dei peggio retrogradi e conservatori europei. Qui il problema non è destra/sinistra: il problema è ONESTÀ vs DISONESTÀ.
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Con questo post Grillo e Casaleggio hanno ufficialmente deciso di dedicare il movimento e tutti gli sforzi fatti fin qui da migliaia di persone e dai parlamentari ad una banda di celebrolesi xenofobi. Temo perderete tanti consensi. Il mio per ora è congelato finché non veda un vero passo indietro di questi due fenomeni dal movimento. Il M5S deve avere un suo sito, un suo "staff" e una dirigenza collegiale. Non questi due ducetti a raccattare consensi dalla peggio ignoranza italiota. Sorry. Se questo cambiamento non si verificherà temo vi sognerete molti voti. Il mio di certo. E auguri con il nuovo Front National in versione italiota e i due novelli Le Pen.
    • ERMANNO S. Utente certificato 4 anni fa
      Anch'io non li avrei votati, sebbene alcune esternazioni di B. Grillo riguardo lo ”ius solis” e altro facevano intuire la piega leghista del m5s; ma Dario Fò garantiva sulla "freschezza" del movimento (?) e continua a garantire su B. Grillo, che in verità se prima mi faceva ridere o sorridere, ora mi fa solo piangere e non gli ridarei il mio voto.
  • Martina Berta Utente certificato 4 anni fa
    Personalmente, mi trovo sempre d'accordo sui post di Beppe, anche su questa bocciatura dell'abolizione del reato di clandestinità. Innanzi tutto, si tratta di questioni tutt'altro che banali, che meriterebbero altro approfondimento, e non certo reazioni legislative basate sull'eco emozionale suscitata da gravi fatti di cronaca. Purtroppo, nel nostro paesucolo, ormai si legifera così: due teppisti picchiano un gay, e si vota una legge sull'omofobia; i giornali riportano morbosamente ogni giorno notizie di violenze su donne, e il palazzo si arrovella per approvare leggi sul femminicidio, ignorando che molto spesso le vittime di questi omicidi sono donne che avevano inutilmente sporto denunce contro ex fidanzati ed ex mariti. Una bella interrogazione parlamentare sulle inefficienze dei nostri numerosi e inutili corpi di polizia? Noooo, un'inutilissima nuova legge che sarà ignorata come le altre centinaia di migliaia del nostro farraginoso codice. E ora, chiaramente, sulla spinta emotiva creata da giornali e televisioni, una bella legge che cancella la clandestinità, che sarà inefficace quanto la Bossi-Fini, ma che avrà il merito di rendere l'Italia un paese ancor più gradito ai disperati che stanno arricchendo le mafie scafiste. Tutto questo, mentre il paese reale sta andando a fondo proprio come i barconi dei migranti, devastato dalla crisi, dal debito pubblico, dall'euromafia finanziaria, dalla politica arraffona, da lavori pubblici inutili. E i deputati del M5S, mandati in parlamento sulla base di un programma che appare sempre più urgente cosa fanno? Si battono per le inutili leggi di cui sopra, manco fossero una propaggine di SEL o del PD... Spero che Beppe sappia fare pulizia di questi rappresentanti di se stessi. Noi li abbiamo mandati in parlamento sulla base di un preciso programma. Si attenessero al programma ed evitassero di farsi strumentalizzare dalle spinte lobbistiche! Altrimenti alle prossime elezioni saranno dolori...
  • Matteo T. 4 anni fa
    Mah sii! Affoghiamoli. Ma chi se ne frega! Così mangia pure l'ottavo. Veniamo prima noi!
    • FRANCESCO B. Utente certificato 4 anni fa
      Già che ci siamo facciamoli arrivare e poi mangiamoceli.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      HEIL KAMERATEN!!!!! AFFOGHIAMOLI QUESTI AFRICANI DI MERDEN!!!! E QUELLI CHE ARRIVANO NEI FORNI!!!! Questo è il popolo di decerebrati a cui si rivolge il duo Grillo / Casaleggio. Auguri. Tornerete nelle caverne da cui siete usciti, state pur tranquilli. Il mondo va avanti e con la vostra ignoranza non fermate nemmeno un bus, figuriamoci le correnti migratorie del mondo.
  • ciro amato 4 anni fa
    La posizione di Grillo-Casaleggio sul "reato di clandestinita'" e la loro contrarieta' all'emendamento presentato da due senatori del M5S con l'assenso prima del Governo PD- GOVERNO PD-Pdl, e' una posizione giusta, perche' snatura l'identita' del rapporto M5S E cittadini.Ma davanti ad un problema scottante sociale tutti i parlamentari del M5S DIFENDONO QUESTO EMENDAMENTO ,senza rendesi conto del favore fatto al PD, CHE CON LA LEGGE Turco-Napolitano gia' contemplava il foglio di via per i clandestini. Cittadini-parlamentari del M5S AVETE FATTO UN ERRORE A PRESENTARE QUESTO EMENDAMENTO SENZA CONSULTARE LA BASE. Siete caduti in altro tranello dei nostri nemici. Quanta pazienza deve avere Grillo per VOI. PD-PdL-LISTA CIVICA CI VOGLIONO AMMAZZARE perche li abbiamo chiamati "ladri" e vogliono le dimissioni di FICO dalla commissione RAI. NELLE 7 SORELLE TELEVISIVE non ci ascoltano per quello che VOI FATE AL PARLAMENTO, ma quando succedono questi sbagli nostri, subito ci mettono in prima pagina. Grillo verra' a dialogare con Voi parlamentari e una volta per tutte vi raccomanda di essere attenti e rispettare le regole del MOVIMENTO.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Una volta tanto il M5S aveva fatto un emendamento, in un momento speciale, che invece ha trascinato tutti i partiti a dover prendere atto che era la posizione più ragionevole e razionale. Purtroppo l'ignoranza in Italia è almeno pari alla stupidità. E qui leggiamo gente che non ha nemmeno capito cosa sia il reato di clandestinità: un'assurdità giuridica che non serve a nulla e pagano i contribuenti, fatta come buffonata elettorale dalla Lega. I fenomeni più ignoranti del M5S, non capendo nemmeno dove stanno di casa, si fanno bellamente prendere per il culo dalla stessa propaganda leghista e ci cascano come fessi.
  • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
    Pubblicata e cancellata 5 volte dai commenti del fatto quotidiano: Eppure qualcuno deve aver fatto qualcosa a Scanzi, ci deve pur essere una motivazione che lo spinge a scrivere in talo modo. Definisce il post di grillo bilioso e rancoroso ma il rancore,il suo, si fa vedere quando si esprime nei riguardi dei sostenitori a 5 stelle con la “più profonda pietas intellettuale: i bombominkia che difendono a prescindere i due leader”. Questo signore demolisce in modo scientifico il movimento nel suo articolo con un astio che diventa sproporzionato nella sua errata corrige: nessun approfondimento rilevante, magari il sapere davvero chi sia stato Vito Groccia e non le sue vicinanze a Forza Italia; già, essere stati vicini a Forza Italia in una candidatura del 2004 è sinonimo di delinquenza quantomeno morale: non contano i fatti per non rimanere contagiati. Per ottenere risultati giornalisticamente interessanti bisogna essere allarmisti diceva Shopenhauer. Va bene esprimere le opinioni ma c’è modo e modo e il modo di Scanzi è quello di un giornalista di “shopenahaueriana” definizione. Penso invece, che il richiamo pacato ad ascoltare gli elettori nel post di Grillo sia più che lecito, altro che Polonia, non siamo stati invasi e in ogni caso il paragone non regge. Ogni caso è distinto: usando lo stesso metro , secondo il ragionamento di Scanzi, se i nostri parlamentari volessero invadere la polonia sarebbero legittimati a farlo senza ascoltare nessuno. Volendo approfondire penso opportuno citare gli scritti di un nostro illustre padre della patria: Le leggi… è necessario che tutti contribuiscano a farle. Le leggi fatte da una sola frazione di cittadini non possono, per natura di cose e d'uomini, riflettere che il pensiero, le aspirazioni, i desideri di quella frazione : rappresentano, non la Patria, ma un terzo, un quarto, una classe, una zona della Patria. La legge deve esprimere l'aspirazione generale, promuovere l'utile di tutti, rispondere a un battito del cuore..
    • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
      Il problema da me portato è ben altro ma rispondo alla tua richiesta di riflessione. Il fenomeno esiste ma Scanzi generalizza. Esisteranno pure i fanatici di Grillo e Casaleggio come esistono fanatici in ogni fazione politica ma certo l'analisi di Scanzi è inappropriata. Scanzi è un giornalista e il suo articolo non fa onore alla sua già poco apprezzata categoria, la prende sul personale e riesce ad evidenziare la pochezza dell'informazione odierna. Una cosa è certa: "L'imparzialità è un sogno, la probità è un dovere." Dovere sacrosanto che ormai è diventato un miraggio.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      i bombominkia che difendono come decerebrati i due fenomeni qui sopra ci sono eccome... e sono uno dei motivi per cui mezza Italia schifa o deride il M5S. quindi magari una riflessione in merito la farei anche...
    • Francesco C. Utente certificato 4 anni fa
      della Nazione. La Nazione intera deve esser dunque, direttamente o indirettamente, legislatrice. Cedendo a pochi uomini quella missione, voi sostituite l'egoismo d' una classe alla Patria ch'è l'unione di tutte. L’applicazione di tale pensiero è attinente con il post: non è l’emendamento messo in discussione bensì il modo con il quale è stato posto in essere. Non è questione solo di programma, gli elettori del movimento sono un popolo eterogeneo con differenti credo, a mio avviso la miglior maniera per mandare in malora tutto è non ascoltarli, evitare una discussione democratica che potrebbe essere facilmente metabolizzata tutti. E' la prima volta, nemmeno Libero ha mai cancellato i miei commenti...
  • red tiger 4 anni fa
    Se togliamo il reato di clandestinità arriveranno a milioni. Da qualche parte ho letto i farneticanti termini di soluzione finale per gli immigrati additandola agli italiani che non li vogliono qui. La soluzione finale la stanno applicando i governi del mondo facendoli morire in mare. Donne, bambini, uomini che non sanno nuotare....... Morti ed ancora morti che non peseranno mai sulle coscienze degli assassini in giacca e cravatta. Costoro sanno benissimo che queste carrette del mare stracariche di gente non possono reggere un tragitto così lungo tant'è vero che una terza imbarcazione stava per andare a fondo nuovamente adesso. I responsabili sono le persone dell' accoglienza e sappiamo tutti chi sono, Papa compreso. Qui non c'è posto per tutti. Questo non è il paradiso. E' un paese con i suoi innumerevoli gravissimi problemi. Il nostro governo vorrebbe addirittura continuare ad aumentare l’ iva figuriamoci. Quella gente va protetta dall’ Onu nei loro paesi e successivamente aiutata a crescere economicamente e non solo. Letta stai sbagliando su tutti i fronti, dimettiti tu ed il tuo governo. Napolitano vai a casa anche tu che non mi sei mai piaciuto. Questo paese ha bisogno di una guida nuova e subito.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      siiii, sta tutto nel reato di clandestinità!!! bravo!!! bravo!!! hai capito tutto!! senza quella legge arriveranno a milioni!! perché è quella legge che protegge i nostri confini!!! bravo genio!! studia un po' però... ci ruberanno tutto!! le nostre donne!!! le nostre figlie!! entreranno nei nostri salottini arredati da ikea!!! ci occuperanno le strade e le nostre piazze!! ci porteranno le loro religioni barbare!!! le nostre tradizioni saranno sconvolte!!! ODDIO!!! SALVACI O DUCE!!! con il reato di clandestinità di Bossi si risolve tutto!! è l'invasione degli ultracorpi!!! arriveranno con le scimitarre!!! difendiamo il territorio!!! la nostra terra!!!! da queste orde di criminali africani che vengono qui per rubarci tutto!!! Questo è un chiaro esemplare di italiota lobotomizzato. Lo stadio finale del cavernicolo.
  • Davide R. Utente certificato 4 anni fa
    abolendo il reato di clandestinità che succede? che molte più persone partiranno per l'Italia. Molti più ne arriveranno, lavorando per meno, delinquendo di più, e molti di più moriranno nel tentativo. Ma l'ideologia ha la meglio sul ragionamento e sul buon senso. Non avrei mai immaginato che la proposta di abolire l'unica legge che presenta più conseguenze positive che negative venga proprio da chi ho votato. Si sbaglia. Probabilmente ho sbagliato io, visto che sempre più spesso i parlamentari cinque stelle votano come SEL. Pazienza. Vedrò di non sbagliare la prossima volta, se mai ci sarà.
    • aaldo 4 anni fa
      ti ostini ancora a sostenere che una multa di 5.000 euro (non applicata perchè i migranti sono nullatenenti)sia un deterrente per chi sfugge alla guerra?
  • Gianni Capra Utente certificato 4 anni fa
    1) la legge bossi-fini è una merdata fascista 2) la legge bossi-fini non riduce nè incrementa l'immigrazione 3) la legge bossi-fini è un costo ENORME per le casse dello stato ed un baratro burocratico per i tribunali 4) il fatto che la Francia e l'Inghilterra abbiano leggi simili è ASSOLUTAMENTE FALSO, ci sono solo delle leggine mai applicate che non hanno alcun riflesso sulla realtà quotidiana 5) l'immigrazione pesante da digerire NON è quella dei profughi africani, caso mai quella degli INTRACOMUNITARI e dei cinesi. A mio parere se di barriere bisogna discutere, discutiamo di arginare le produzioni cinesi, le importazioni di tutte le merci che vengono prodotte in Europa: libero import solo di merci che NON vengono prodotte in Europa (esistono?) e pesanti dazi sull'import da paesi che sfruttano i lavoratori e inquinano a tutto spiano. ALTRO CHE BOSSI-FINI! Legge schifosa!!!! Non esiste un problema immigrazione: esiste invece uno stato che NON E' IN GRADO DI AFFRONTARE LA MICROCRIMINALITA', e che riempie le galere di sfigati che spacciano due canne ma lasciano fuori un pirata che stira per strada un gruppo di persone guidando senza patente e completamente ubriaco.
    • LUC NAVA 4 anni fa
      CAPRA ! IL NOME DICE TUTTO ! PROBABILMENTE UN IGNORANTE ,NON ISTRUITO CHE SPARA CAZZATE ! PRIMA DI SCRIVERE LEGGI BENE I PARTICOLARI DELLE LEGGI E TUTTI GLI EMENDAMENTI ! MR C.A.P.R.A !
    • mario45 massini Utente certificato 4 anni fa
      Uno Stato che come sempre è forte con i deboli e debole con i forti. D'accordo con te. Però, se noi esportiamo in tutto il mondo e andiamo a fare affari in Cina, non vedo perché i cinesi non debbano - è vero, non rispettano diritti sindacali e leggi sul lavoro, ma come tanti "imprenditori" italiani - fare altrettanto.
    • aldo 4 anni fa
      condivido.
  • Fabrizio Bitti Utente certificato 4 anni fa
    Si ma chi decide Quando e su Cosa si vota ? La sovranità appartiene alla rete, ma la rete la comanda Grillo. Ma V Day pure tu. Andiamo a Votare su sto cavolo di reato di clandestinità, andiamoci e vediamo.
    • aldo 4 anni fa
      senza piattaforma?
  • Claudio De Pietro 4 anni fa
    Puttanate leghiste. Io sono con i Parlamentari 5S. Lo dico io che Grillo strizza l'occhio ai gran signoroni della lega. Scusate, Grillo e Casaleggio, io non sono mai stato in Parlamento ma credo che fare politica significa avere anche determinazioni rapide e scegliere il tempo giusto per farle passare. D'altra parte cosa credete che pensassero gli Statunitensi che accolsero gli antenati padani dei leghisti, primi e più numerosi emigranti italiani? Quello che ora sostengono i leghisti loro discendenti. Puttanate per raggranellare qualche voto. Attenzione, Attenzione: il giocattolo si può rompere!!! Con grande soddisfazione di PD, PDL e politicanti riuniti.
  • Francesco Macchiarola Utente certificato 4 anni fa
    Beppe ha completamente ragione: il tema clandestinitá non faceva parte del programma votato da 8,5 milioni di Italiani. Quando un tema non fa parte del programma deve essere discusso in rete da tutti i sostenitori del M5S e bisogna adottare, poi, la decisione della maggioranza. Nel caso reato di clandestinitá si sarebbe dovuto fare come con le quirinarie: votare a favore o contro l´abolizione di tale reato. Il risultato delle votazioni avrebbe dovuto determinare la presa di posizione dei deputati M5S sul tema. E`assurdo che due deputati M5S prendano arrogantemente da soli la decisione di proporre l´abolizione del reato di clandestinitá. Su questo tema abbiamo inconfutabilmente due schieramenti: i "buonisti", forse provenienti dal PD o da frange di estremismo cattolico, che vorrebbero accogliere nel nostro paese quanti piú africani possibili, e quelli di idee leghiste che vorrebbero rispedire i clandestini (per favore chiamiamoli per nome) al mittente. In futuro verranno fuori probabilmente altri temi che non erano nel programma del M5S ma che dovranno pur essere affrontati. In questo caso solo la democrazia diretta, ossia il voto in rete per la soluzione del problema, puó determinare la giusta decisione democratica del movimento (e non l´iniziativa di 2 sole persone). Dagli errori si impara, di solito....
    • aldo 4 anni fa
      ma come fai ad esercitare la democrazia diretta senza piattaforma?
  • Sebastiano Bianchi 4 anni fa
    Avremmo preso pochi voti???????????? non voglio accettare tatticcismi politici. Voto M5S perchè ci credo non farvi andare al governo. Non mi interessa quanti voti prende M5S oggi... vincerà se sarà nel giusto e vicino all persone e coerente... i tatticismi servono solo hai perdenti!!!!! che cazzo di messaggio dai???? che la politica è il fine e non il mezzo. Condivido la questione del metodo, la questione del merito indica che non eravamo pronti su questo tema in campagna elettorale!!! e ben venga che in parlamento il M5S prenda una iniziativa la dove il programma è lacunoso, ci metta faccia e responsabilità!!!!!. Sul tatticismo, per favore lascialo fuori. Io non lo voglio ascoltare. Wake Up! Drin Drin!!! Sebastiano Bianchi
  • Aldo 4 anni fa
    Attendiamo la lista dei volontari. Il fenomeno Estaban da Parigi sarà sicuramente felice al pari di molte altre menti superiori di accogliere uno sfortunato. Italiani scansafatiche, evasori, fannulloni? Al contrario, il blog dimostra tanta buona volontà. In alto i culi, ops i cuori :-)
    • aldo 4 anni fa
      vedo che usiamo lo stesso nick... lo cambierò. Scusa, ma non voglio essere confuso con te.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Un fascio-lepeniano non avrebbe saputo trovare una metafora più acuta. Non ti preoccupare: il tuo salottino cagoso e le tue carabattole non le toccherà nessuno "sporco negro". Continuate così: finirete a passare la vostra vita con le guardie padane. Ognuno sceglie con chi condividere la propria strada e come usare i propri neuroni. Buona fortuna Aldo. Curati però.
  • alberto z. Utente certificato 4 anni fa
    Vedo che i Lupi dagli occhi ROSSI, travestiti da agnelli , hanno iniziato ad azzannare alcuni poveri agnelli del gregge...e pure qualche porcellino! il vecchio istinto KOMUNISTA prima o poi riemerge ... com' era quel famoso detto!?: " IL LUPO PERDE IL PELO (L'IDEOLOGIA DI SINISTRA), MA NON IL VIZIO" !!!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      eccolo il nostro camerata berlusconiano. qui ci sono tutti i leit motiv delle camice nere analfabete degli anni 20. manca solo qualche inno al ku klux klan.
    • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
      IL VIZIO DELL'INTERNAZIONALE SOCIALISTA NON SI PERDE-E' L'UNICA COSA SENSATA CHE CERCHI DI ESPRIMERE
    • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
      la k la usano le DESTRE
  • Ciro Arnese 4 anni fa
    L'emendamento sull'abolizione del reato di clandestinità è più che giusto: dal lato puramente pratico l'introduzione di questo reato non ha portato altro che ad un aggravio dei carichi giudiziari di Giudici di Pace, Procure e organi di Polizia Giudiziaria, a fronte di un potere deterrente inesistente (condannare ad una multa un clandestino che spesso non ha beni pignorabili e spesso nemmeno si trova più sul territorio italiano è perfettamente inutile). Senza considerare che trattasi di un reato fortemente discriminatorio e razzista. Bravi deputati 5 stelle estensori dell'emendamento! A Grillo: l'elettorato di delusi della lega ha già fatto un passo avanti votando il Movimento, ora è il caso che abbandonino certe posizioni xenofobe, se non lo fanno tornino pure a votare la lega!
  • Daniela C. Utente certificato 4 anni fa
    E veramente penoso e mediocre vedere che Grillo e Casaleggio cercano di raccattare voti evitando temi impegnativi come il reato di clandestinità, al pari di PD e PDL. Attenzione perchè il M5S non è un dogma religioso, lo si può abbandonare facilmente, non state a fare cazzate e figure mediocri. Ed attaccare il Fatto Quotidiano è un'altra di quelle cavolate fatta non dai parlamentari ma sempre da Grillo e Casaleggio. Ognuno gestisca la propria arroganza se no se ne rimane vittima, e si fanno danni anche a quelli che credono e sostengono il movimento come da sottoscritta. Grazie.
  • emilio boldi 4 anni fa
    il reato di clandestinità è presente in molti paesi , l'Italia vuole toglierlo per ricevere un punteggio più alto dalla comunità europea , forse trarne anche dei benefici . Questi sono i soliti trucchi dai quali non riusciamo ad uscirne . I popoli che approdano a Lampedusa sembrano come greggi di pecore instradate dal loro pastore . I problemi di questi popoli vanno affrontati alla fonte lottando nei loro paesi per la conquista dei diritti umani . Qui si assiste solo alla misera elemosina , una dottrina antica dove l'uomo va schernito umiliato alla fine aiutato perché possa esserti fedele per tutta la sua vita . Mi piacerebbe ricordare che la maggior parte di questi immigrati finirà nella prossima stagione a lavorare nei campi , assomigliano quasi ad una storia già vissuta in America nelle piantagioni di cotone . Non mi sembra che il nostro ministro degli esteri ed i suoi ambasciatori stiano facendo un lavoro eccellente in questo senso . Il cambiamento non solo ci vuole ma è indispensabile per bene comune . Non voler cambiare le cose , essere conservatori non funziona più , l'evoluzione tecnologica , scientifica deve servire ad avvalorare i diritti umani non manifestarne la decadenza . Questa grande contraddizione annienta la fiducia del popolo verso la classe dirigente , incapace di fronteggiare emergenze sociali così importanti incapace di intraprendere un cammino nella direzione giusta perché occupata a lottare per fini meno nobili e nella maggior parte dei casi fortemente personali . Tenere amministrazione di una azienda lo fa in maniera egregia un qualsiasi computer di media taglia , abbiamo bisogno dell'uomo perchè possa essere corrotto .
  • Redcloudnco 4 anni fa
    Beppe Grillo e Gianroberto Casalrggio meritano tutto il nostro supporto di cittadini elettori del M5S. Il fermo richiamo all'osservanza del programma del Movimento e' atto di civilta' politica e di lealta' e rispetto dei cittadini datori di lavoro degli eletti del M5S. I 2 senatori del M5S che hanno sgomitato di protagonismo in commissione del senato sono cloni perfetti di quelli dei partiti feudatari del saccheggio della Repubblica. Probabilmente sono trojen borse ab origin., come altri che li hanno preceduti per appropriarsi di tutti i benefit e priviilegi della carica calpestando i cittadini elettori. Domandiamo a questi eletti per grazia ricevuta dal M5S che cosa conoscono dell! Africa e M.O. e dei PVS, Quante missioni di lavoro hanno svolto in questi paesi con e per gli enti ONU e agenzie int. di assistenza e aiuto allo sviluppo. Se hanno cognizione del valore in potere di acquisto in PVS di Euro 5000, 10000, il prezzo dei passaggi della tratta degli schiavisti assassini. Se hanno cognizione della ferocia sanguinaria a monte della tratta e dei passaggi degli schiavista: omicidi, vendita di schiave e schiavi giovani per le voglie verminose dei ricchi emiri ed altri, la macelleria di bambini per il traffico di organi e di adulti. Sono complici di questi orrori cainisti chi promuove e realizza o supporta la tratta schiavista con l'abolizione della sanzione del reato e del traffico dei clandestini. I sogni imperiali e di potere dei politicanti nasconde il loro cinismo osceno, fingono di ignorare e di fatto disprezzano milioni di italiani sul lastrico, fingono di non vedere i miseri cittadini e anziani che cercano cibo tra gli scarti alimentari e i cassonetti dei rifiuti. Fingono di ignorare che la penisola e un piccolo territorio soggetto a sismicità distruttiva di città ed abitanti quasi ogni anno, 80 per cento del territorio e' soggetto a disatri idrogeologici annuali. E questi politicanti sarebbero ecologisti militanti.?
  • Salvatore Calia Utente certificato 4 anni fa
    Vergogna! Sono un iscritto ed elettore del M5S profondamente indignato da questo post dal quale dissento totalmente. Sono contro il reato di clandestinità perché incompatibile con la Dichiarazione universale dei diritti umani e, soprattutto, perché incompatibile con la mia coscienza. Complimenti ai Cittadini portavoce 5S che hanno presentato l’emendamento per abolirlo. Mi sembra incredibile vedere come G. e C. trattano questi temi come un Borghezio o un Gasparri qualsiasi, non rimene che prenderne atto. Se gli italiani si riconoscessero negli ignobili argomenti qui espressi da G. e C. sarebbe auspicabile una autentica invasione di migranti per spazzare via dalla faccia della terra un simile popolo di pezzenti. Grillo e Casaleggio NON rappresentano il M5S! Salvatore Calia, Marsala
  • marco s. Utente certificato 4 anni fa
    Che le Migrazioni siano Storia di sempre, non ha bisogno di essere dimostrato dalle Emigrazioni che nel secolo scorso hanno travagliato il nostro Paese. Che se ne faccia scudo morale di una certificabile reciprocità, vale un soldo di invalida ottusità ideocratica che non può farne ragione al di fuori delle condizioni che sole spiegano le compatibilità relative di ogni fenomeno di migranza. Oggi l'Europa, e tantomeno l'Italia, in evidente mortifera recessione, è al di fuori di ogni compatibilità possibile che giustifichi la fenomenologia Immigratoria. Ma anche restando a livello del solo profilo morale ed ideologico dell'umanitarismo solidaristico, accettarne i presupposti, oggi già concretamente al di fuori di ogni compatibilità, non potrebbe poi esimerci dall'aprire le PORTE a Continenti di miliardi di Immigranti cui a giusta ragione, andrebbe riconosciuto lo stesso Diritto che è valso per quelli che li hanno preceduti. Guardate la carta geografica, e sarebbe sufficiente a comprendere l'impossibilità di un rovesciamento fisico-geografico di tutti i continenti poveri - miliardi di individui, in progressione procreativa - sulla piccola Europa, e ancor più minuscola espressione geografica della nostra Penisola. Sarebbe penosa questa contraddizione degli apologeti dei territori senza confini, vero?
  • Illy 4 anni fa
    vedo che questo post, nonostante sia già di qualche giorno fa, continua a macinare commenti...eh, la lingua batte dove il dente duole... Cari Beppe e Gianroberto, bene il vostro prendere le distanze da Buccarella e Cioffi, ma occhio a non lasciare che i vostri facciano altre cazzate del genere...Come mai nemmeno SEL e PD avevano osato affrontare il reato di clandestinità in sede legislativa? Per non perdere consensi, è ovvio, perchè sanno bene che il benestare all'invasione straniera è altamente impopolare. Appena i due fessi di turno (si, o sono fessi, o sono ricchi, o sono in malafede!)hanno osato l'inosabile, alè, ecco il primo emendamento targato 5 stelle approvato! Ma guarda un pò... Che fossero stati d'accordo o infiltrati della sinistra più becera? A pensare male si fa peccato, però spesso ci si azzecca...Solo che così il MoVimento sarà, nell'immaginario collettivo, quello che che vuole i barconi dei migranti, quello che ha dato il via all'abolizione della Bossi-Fini, un'ottima legge specie per quel che riguarda la parte in cui la venuta nel nostro paese è assoggettata al possedere un lavoro. Sarà dura far capire alla gente che è stata un'iniziativa personale dei due senatori... E ora, occhio a non presentare emendamenti come lo ius soli, sennò il MoVimento è finito, altro che prefisso telefonico! Io e i miei molti amici e conoscenti, personalmente, non vi voteremmo più!
  • Sabrina Natali 4 anni fa
    ciao a tutti, io chiedo una informazione, perchè non vorrei essere stata informata male. Mi è stato detto che abolire il reato di clandestinità significa che i clandestini invece che restare in Italia in attesa di un processo (con spese e tempi dannosi per il paese), verranno rimandati immediatamente nei loro paesi. E' veo oppure no? Davvero per favore spiegatemi questa cosa.
  • Maria Falconi 4 anni fa
    Volevo far presente alcune cose: 1) NON É POSSIBILE che un italiano che non trova lavoro, oppure che lavora come uno schiavo per guadagnare poco e niente per pagare LE tasse che regolarmente vengono sprecate, che non arriva a fine mese SIA D'ACCORDO CON L'ABOLIZIONE DELLA CLANDESTINITÀ,sicuramente chi é d'accordo NON È ITALIANO usa un nome italiano e si spaccia come tale, mi é già successo in rete, nella malaugurata ipotesi sia italiano vuol dire che evidentemente é ricco ha soldi da buttare e/o completamente ignorante sulla situazione drammatica in cui versa il nostro paese. 2) I così detti clandestini che pagano per venire con i barconi pagano 3000 euro gli scafisti + altri 5000 euro per i documenti falsi ora perché gente onesta CHE NON HA NULLA DA NASCONDERE pagherebbe 3000 euro per un viaggio per di più pericoloso invece che prendere un'aereo come i comuni mortali? Perché se prende l'aereo deve dire chi è e mostrare il passaporto. Considerando che dovrebbero essere poveri come fanno ad avere una cifra così ENORME come 3000 euro? Considerate che col cambio valuta é uno stipendio di ANNI. 3) PERCHÉ questi 2 sedicenti senatori avrebbero fatto una proposta che TUTTI SANNO ALTAMENTE IMPOPOLARE di nascosto? Per come la vedo io é un bell'atto di sabotaggio nei confronti del movimento, non ci vuole un genio per capire che questo fa arrabbiare tantissimi italiani, se non tutti.Che ci sia qualche accordo sottobanco? Riflettete gente,riflettete....
    • aldo 4 anni fa
      1 il reato di clandestinità è un costo (applicare la legge costa) inutile per lo Stato. Inutile perchè non li dissuade (prevede solo una multa che non pagano). Se temi che il loro arrivo ti impoverisca ulteriormente, non è con il reato di clandestinità che li fermi… 2 guarda che vengono da paesi devastati, dove c'è la guerra... scappare in aereo credi sia possibile? Credi che in quei paesi il passaporto manchi solo ai delinquenti? 3 se il vovimento esistesse solo per votare le cose che creano consenso, basterebbero i partiti ciao
  • enzo t. Utente certificato 4 anni fa
    senza cattiveria e senza essere razzista vanno aiutati gli italiani questa gente e solo buona x il male affare lavoro nero x i deputati 5 stelle x piacere non fate i grandi con i nostri voti ,con la vostra diaria anche di poco rispetto a gli altri vi sentite i benefattori se date solo 1 voto contro la bossi fini di sicuro i miei 10 voti accumulati nella mia famiglia vi li sognate e spero che tutti faranno lo stesso x i parlmentari a 5 stelle fate le persone serie e concrete basta con le figure di merda enzo da napoli
  • Matteo G. Utente certificato 4 anni fa
    NON SONO D'ACCORDO, nel merito. Penso che chiunque voglia venire a stare in Europa debba poterlo fare liberamente, senza nessuna restrizione.
  • Maurizio D. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe è dura! Il movimento è una cosa giusta ma i rappresentati in Parlamento sono veramente scarsi, almeno la maggior parte. E' così difficile capire che questa povera gente va aiutata in un altro modo, non perchè da fastidio, non illudendola di un paradiso che non c'è e soprattutto facendoglia affrontare viaggi avventurosi con il rischio di morire molto alto e finanziare la malavita.....e poi arrivano qui vengono sfruttati e diventno manovalanza della delinquenza.....Io non la bacchetta magica ma regole ci vogliono se si toglike il reato di clandestinità è solo uno spot....che potrebbe aggravare ancora di piu la situazione. Per quanto riguarda il Fatto e gli inutili senatori del Movimento (mamma mia quanta irriconoscenza) che si sono subito abituati alla "bella" vita da parlamentare (certo capisco che guadagnare molti soldi rispetto alla vita precedente ed essere diventati onorevoli con tutti i benefici connessi, non te ne curar e vai avanti anche perchè non è semplice trovare persone oneste, rette e leali......Il governo doveva cadere e andare alle elezioni per provare a vincerle perchè se si lascia spazio a questi parlamentari (la prossima volta vanno scelti meglio a costo di farli giurare prima con un patto di sangue)fra 3 anni chi vota più il Movimento. Non ho la soluzione sinceramente ma sono molto deluso dai parlamentari 5 Stelle. Aspetto ancora la proposta con il un limite massimo di guadagno in tutte le amministazioni...presidente Repubblica, ministri dirigenti statali ecc....limite massimo di 7000 euro a scendere senza rimborso e diarie varie che servono solo a rubacchiare soldi, abolizione delle auto blu ecc....si recupererebbero miliardi ma il potere piace a tutti......
  • silvana . Utente certificato 4 anni fa
    mi preparo a scrivere alla lega nord per far presente che, come me, moltissimi siciliani sono stanchi di sopportare tutta questa gente che arriva e crede che ad essa sia dovuto tutto. sono una pensionata che ha avuto non solo la pensione con la perequazione bloccata per due anni,ma anche l'aumento dell'irpef comunale, e adesso devo vedere i cosiddetti 'minori non accompagnati' scaricati ai comuni che li devono ospitare. sono stanca di sentire elogiare l'accoglienza fino al punto che il presidente crocetta ci invita ad ospitarli, sono stanca della schizofrenia delle associazioni di volontariato, perchè schizofrenia, semplice, da un lato ci invitano ad aiutare l'africa subsahariana i cui abitanti sono almeno al 30 per cento affetti da aids, dall'altro ci invitano ad accogliere queste persone, provenienti dall'africa subsahariana senza però far presente le malattie, vedi aids, che potrebbero contagiarci se, ovviamente, aiutati troppo da vicino. potrei elencare una infinità di elementi che mi hanno portato a questa forma di stanchezza, ma penso che su tutti debba prevalere una considerazione logica: per caso dobbiamo aiutare tutto il mondo? per caso ci dobbiamo far carico dei problemi del mondo? e i nostri problemi non esistono?
    • regane 4 anni fa
      mi sembra giusto espellerli! i pensionati prendono come i rifugiati, ma dopo aver versato tasse colloro lavoro, e non hanno casa gratis, nè sanità gratis! senatori 5 stelle, ricordatevi che voi non state lì per pensare con la vostra testa, ma come portavoce del popolo. e il popolo è stanco dei clandestini. i disoccupati italiani sono stanchio di pagare per gli immigrati. unvece di votare a favore se proprio ci credete, portateveli tutti a casa vostra e non li fate pagare a noi!
  • Roberto Cilluffo 4 anni fa
    In Italia ci siamo forse tutti bevuti il cervello? Il reato di clandestinità và anzi inasprito,xchè nn prevede l'arresto e pene detentive,ma solo un'ammenda dai 5000 ai 10000 euro prima dell'espulsione,ammenda che nn è stata mai applicata vista l'impossibilità di pagarla x i migranti.A mio parere a 3gg esatti dovrebbero essere espulsi,3gg e tutti a casa,senza ammende x carità. Vi siete visti in giro?Povertà che dilaga:famiglie che nn c'è la fanno più ad arrivare a fine mese,disoccupazione alle stelle,imprese che chiudono,carceri piene(65-70% di immigrati) etc,ma nn ci bastano già i nostri di problemi?Mafie,corruzione,evasione,nn ci basta?Ci vogliamo veramente mettere dentro altri problemi?Altri poveri?Altri criminali?Altre prostitute?diseguaglianze?Ma se nn c'è lavoro,se nn ci sn sussidi neanche x noi,se nn ci sn alloggi a gratis(giustamente)neanche x noi, come si possono integrare queste persone?Diverse x usi,tradizioni costumi,lingua...ma siamo alla frutta? Il M5S nn è un partito,ma un movimento dove i parlamentari e i senatori sn solo dei portavoce di ciò che gli viene detto di fare dai cittadini...Cioffi e Buccarella,in futuro,cercate x favore di nn prendere più iniziative personali,se nn vi stà bene passate a SEL al PD alPD+L..qui ci sn delle regole....GRILLO è il vate nazionale,colui che ha incanalato l'incazzatura del popolo in un movimento politico e ha evitato il colpo di stato...se siete li è grazie a lui...a voi nn vi conosce nessuno...quando noi elettori a 5 stelle siamo andati a votare abbiamo votato LUI...questo nn ve lo dovete scordare mai! NN molliamo,stiamo uniti.A tutti i parlamentari e senatori del M5S voglio dire:nn deludeteci,siete l'unica speranza di cambiamento in cui noi cittadini onesti ancora crediamo.
  • Antonio La Sala 4 anni fa
    Salve, potreste per favore discuterne fra di voi prima di pubblicarli sul sito e renderli strumentalizzabili? no perché vermaente non capisco gli errori di comunicazione sul reato di clandestinitá e altri commenti che si possono gestire quantomeno in maniera diversa...poi se lo mettete sul web con votazione penso che ci sarebbe stato un plebiscito a favore di quell'emendamento nonostante non facesse parte del programma, vi voglio bene, non fate errori da dilettanti...
  • Giustozzi Cristiano (arch. cristiano giustozzi) Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei sottoscrivere ogni lettera, ogni parola ed ogni virgola di quanto hanno giustamente scritto Beppe e Gianroberto. Grazie M5S.
    • Horacio Fabian Greco Utente certificato 4 anni fa
      IO non sono nè fascista nè tantomeno leghista , non ho un euro in tasca e quelli che guadagno lavorando mi bastano a malapena per campare, eppure sono d'accordo con Grillo al 100% Come la mettiano? Avete rotto i coglioni con dare dei fascisti chi no la pensa come voi. Continuo a chiedermi perchè quelli come te non se ne vanno in Africa ad aiutare questi poveri disperati concretamente, con i vostri soldi e lasciate in pace quelli che questo peso non lo vogliono portare.
    • Giuseppe ledda 4 anni fa
      Dovreste solo vergognarvi i siete il peggio del peggio..leghisti fascisti ..spero solo che un giorno anche voi possiate vivere quello che vivono queste persone sfortunate..un altra occasione persa per stare zitto..è' facile parlare avendo milioni di € in tasca..vergogna vergogna vergogna
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    giuro lo spero
    • giorgio cat 4 anni fa
      Caro Grillo hai perfettamente ragione. E' un problema di metodo, se i rappresentanti sono stati eletti con una delega, il programma politico, non possono e non devono derogare di proprio su questioni così importanti. E se sono eletti da M5S NON possono farsi scudo dietro la presunta autonomia e rappresentatività del parlamentare. Fai bene a porre il problema e cercare di chiarirlo una volta per tutte. Non abbiamo bisogno di furbetti all'interno di M5S.
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    io spero con tutto il CUORE e con tutto il CERVELLO che questa non sia la fine del movimento 5 STELLE che tante battaglie ha sostenuto tante e con persone eccellenti, con passione, con impegno cocciutaggine ed impegno
  • Vincenzo Petrone 4 anni fa
    In un movimento che prevede il reato di essere uomini di essere cittadini del mondo io non ci sto ! Quindi chiariamo le cose subito! Certi diritti naturali vengono ben prima della casta e del finanziamento ai partiti ! Se fuggire Da una guerra e' un reato allora Beppe stai fuori ! O meglio sto fuori io e quelli come me e tu puoi fare dire quello che vuoi giustamente! Ma non nel mio giardino dei diritti inaliebili!!!!!
  • Luca D'Amore 4 anni fa
    Beppe Grillo = Marine Le Pen
  • Raffaele Lorenzo Sorriso Valvo Utente certificato 4 anni fa
    Appello a Beppe Grillo. Per favore Sig. Grillo, corregga la sua dichiarazione sul reato di clandestinità, faccia vedere agli italiani che è anche umile e che ammette la possibilità di fare un errore di valutazione, ammetta la possibilità di essere stato male consigliato, e ci ricordi che il M5S non è un partito politico e non gli interessa prendere voti al fine di ottenere potere ma per cambiare l'Italia e cambiare l'Italia significa cambiare modo di pensare e anche aver coraggio di mettere tutto in mano al popolo.
  • ertert e. Utente certificato 4 anni fa
    CARO GRILLO UN PENSIERO…. CONCORDANDO CON LEI SUL REATO DI CLANDESTINITA’ (NON PERCHE’ SIA RAZZISTA MA PERCHE SONO REALISTA E PROFONDAMENTE AFFEZIONATO AL MIO PAESE) MI STUPISCO CHE LEI NON ABBIA ANCORA COMPRESO COME REALMENTE SIAMO FATTI NOI ITALIANI. VOGLIO DIRE NOI I …..SOLITI ….ITALIANI . PERSONE INCAPACI DI LAVORARE IN GRUPPO OSSERVANDO LE REGOLE, DI DARE LE PRIORITA' GIUSTE ALLA SOLUZIONE DEI PROBLEMI, DI RISPETTARE IL PENSIERO ALTRUI CON CIVILTA', EDUCAZIONE, TOLLERANZA, AVENDO SEMPRE COME OBIETTIVO UNICO E IMPRESCINDIBILE IL BENE COMUNE. GUAI A ESSERE INTOLLERANTI CON I MIGRANTI !! ANZI CI IMBIZZARIAMO SE NON VENGONO ACCOLTI IN MANIERA ADEGUATA (PER INCISO, MAGARI MUSULMANI CHE UNA VOLTA INTEGRATI CI COSTRINGONO ANCHE A TOGLIERE IL CROCIFISSO DALLE SCUOLE DEI NS FIGLI ….) E COMUNQUE CHE IMPORTA PRIMA VENGONO GLI EXTRACOMUNITARI POI I CITTADINI ITALIANI ONESTI CHE FATICANO, SI SACRIFICANO E PAGANO LE TASSE ….MA “CHISSENEFREGA” DI LORO …NO??!!!!) IN BUONA SOSTANZA QUANDO CI SONO LE EMERGENZE (COME NEL CASO DEL NS PAESE) LE FORZE POLITICHE VERAMENTE SERIE CHE PENSANO AL BENE DEL PROPRIO PAESE CERCANO DI TROVARE UN'EQUO COMPROMESSO ED UN ACCORDO COMUNE NEL RISPETTO RECIPROCO. GLI ODIATISSIMI TEDESCHI (DI CUI NON NUTRO SIMPATIA) SONO STATI CAPACI DI RIUNIRE DUE GERMANIE E RISORGERE ECONOMICAMENTE DALLE CENERI. NEL 1966 ISTITUIRONO LA “GROßE KOALITION” PER SUPERARE LA CRISI TRA CDU/CSU E FDP PROPRIO RIGUARDO ALL'INNALZAMENTO DELLE TASSE. PROBLEMA RISOLTO NEL MODO MIGLIORE IN UN MOMENTO DIFFICILE PER LA LORO DEMOCRAZIA. POI ASTUTAMENTE PER RIMANERE “UBERALLES”. ISTITUIRONO L’EURO CHE CONSENTE LORO DI DETTARE LEGGE IN CASA NOSTRA !!! . MA GUARDA UN PO’ !! NOI INVECE ALL’EPOCA SI CORREVA IN BANCA A PRENOTARE I SACCHETTINI DEGLI EURO FIOR DI CONIO !!! E FINANCHE A PAGARE LA TASSA DEL 7 PER MILLE PUR DI FAR PARTE DELL’EURO….MA ANDIAMO…!! DI COSA STIAMO PARLANDO.!!! ….. VEDO ORA IN ITALIA I RISULTATI DELLA “DEMOCRAZIA DIRETTA” A COSA PORTANO .. ALLA DERIVA !!
  • Serena Della Bartola 4 anni fa
    Sono rimasta di stucco sentendo dire che il consenso del movimento cinque stelle dipende dal numero di argomenti che avete accolto nel vostro programma. Cioè aver letto che ammettere che la sola voce abolire il reato di clandestinità avrebbe annullato il desiderio di molti di riscattare la propria vita dalla corruzione dilagante, dalla miseria umana e culturale ad essa dovuta, dalla volontà di garantirci una salute migliore andando a bonificare il nostro territorio con nuove politiche a misura d'uomo. Ma allora che movimento cosciente é? Era meglio incaponirsi per il mantenimento delle provincie in Sicilia? Si potevano guadagnare molti voti...ma quale Italia ne veniva fuori? Più che dei voti io mi domanderei quali sono le categorie umane da salvare per il futuro. Ad esempio quale posto dare alla SOLIDARIETA' nell'Italia del movimento cinque stelle? Se il vostro è tutto voto di protesta il vostro consenso sparirà così come è venuto, se i vostri voti sono anche per il cambiamento cosciente allora ben venga il dissenso e la discussione. Ci sono molti in Italia che parlano di solidarietà e di onestà, prendono voti, e poi in realtà non gli importa che catturare consensi per mantenere in piedi un sistema di potere consolidato dove la partecipazione è vietata. Sarà mica che a stare con lo zoppo avete cominciato a zoppicare? Se no allora è meglio che il Grillo delle sequoie o il grillo stanco spieghi bene cos'è questo acting out del codice postale.
    • claudio mar 4 anni fa
      Oltre il problema clandestini ho sentito in tv la solita porcata all'italiana annessa in stile mafia. Succede che ogni rifugiato costa 40€ allo stato di cui 8 servono per il vitto mentre 32 € sono per chi dirige il tutto.Parlate in parlamento del solito furto miserabile di questi ,credo,vili dirigenti istituzionali;basta con questi ladroni!! il m.5s. deve scoperchiare la verita' e dare aiuto impegnandosi a cambiare le solite spregevoli rapine sulla pelle dei rifugiati.Che tristezza vedere le innumerevoli ruberie istituzionali sempre impunite e nascoste ai cittadini che vedono l'iva sul pane,ecc.aumentare di 3 punti % dimostrando ,questa politica,di non valere mai niente....
    • Serena Della Bartola 4 anni fa
      Volevo dire prefisso telefonico.
  • andrea frighi 4 anni fa
    Il reato di clandestinità ha un suo perche': la direttiva rimpatri (2008/115) impone la regola di allontanare gli stranieri extracomunitari con l'invito ad andar via (non si puo procedere all'espulsione direttamente), a meno che il provvedimento di espulsione sia conseguenza di una sanzione penale. Per questo è importante che l'immigrazione clandestina, rimanga come reato: solo in quanto tale si puo' applicare la pena accessoria che e' l'espulsione! Perche' dobbiamo riempirci di clandestini??? Poi per tutti gli altri casi (asilo politico etc...) si valutera' la reale fattibilita' e si procedera' di conseguenza...
  • Luigi M. Utente certificato 4 anni fa
    sono d'accordo con Grillo. E' stato un errore approvare l'abrogazione della legge: Un atto certamente legato all'emotività del momento. Ma i problemi non si risolvono sotto la spinta dell'emotività. Proprio in questi momenti servono nervi saldi, grande freddezza e pacatezza nelle proposizioni alternative. Ha ragione grillo quando dice che le grandi nazioni europee hanno una legge molto rigida e inequivoca sul problema immigratorio. Ma l?italia, un paese con miliardi di problemi interni, chi è? L'alcova dell'Europa? Nel 2005/2006 mi trovavo in Francia per lavoro e mi ricordo bene cosa fece la Francia quando le nuove generazioni magrabine, anche con passaporto francese, misero a ferro e fuoco le banlieues delle citta' francesi come rispose il governo. Qui si rispetta la legge francese e chi non lo fa ne è automaticamente fuori. Un ponte aereo notturno riportò in patria d'origine i protagonisti di quella protesta violenta. Senza pietà e senza polemiche sia da destra che da sinistra. Una cosa del genere in Italia. Impensabile. Perchè? Perchè l?italia non ha le palle.
    • ertert e. Utente certificato 4 anni fa
      BRAVO !! COME SOSTENGO DA SEMPRE (IN ALTRE PAROLE...) IN QUESTO BLOG..
    • nicola crosato Utente certificato 4 anni fa
      Luigi, non avrei commentato meglio.
    • Matilde Ciancio 4 anni fa
      "Riportò in patria"... Non "mise in prigione"!
  • claudia i. Utente certificato 4 anni fa
    "Nessuno deve restare indietro. L'Italia deve essere, prima di ogni altra cosa, una comunità. In una comunità, tra i valori più importanti vi è il senso di solidarietà." Ricordi? E' questo il punto del programma che abbiamo votato che permette di votare per abolire il reato di immigrazine clandestina.
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      portateli tutti a casa tua ! dagli la tua casa 2000 euro al mese, sussidi per i figlie e tutto gratis ! poi dopo che ti picconano la testa con la pretesa che tu sei razzista, inviami una cartolina di HAPPINESS !
  • Giampaolo maggi 4 anni fa
    Non sono assolutamente d'accordo con l'abolizione de reato di clandestinità. Non si può prendere iniziative su temi così importanti senza consultare gli iscritt. Perché non è stato fatto un referendum fra gli iscritti al Movimento? Fatelo immediatamente in modo tale da portare fare un passo indietro se necessario.
  • Riccardo Grilli 4 anni fa
    Mai come stavolta mi trovo in mezzo.......Riconosco a Beppe tutti i suoi meriti e la capacità di aver visto, a sempre,più lontano di tutti. Nel contempo sono fiero dei ragazzi in parlamento. Lottano contro tutto e tutti continuamente monitorati e vivisezionati. Sulla questione immigrati il programma è carente. Per cui in questi casi cosa dovrebbero fare i parlamentari ? astenersi sempre ?? Dai Beppe.....Te e Casaleggio andate a Roma e state vicini ai Vostri "figli". Se di "bischerata" si tratta è stata a fin di bene...Quelle immagini hanno toccato chiunque e immaginare i sopravvissuti come delinquenti alla stregua del caimano è forse parso troppo. Tuttavia occorre far chiarezza. Non attacchiamo sempre e comunque chi è in prima linea......da lì è più dura....Uniti e avanti.....
  • Matilde Ciancio 4 anni fa
    Io non credo che un programma di 2 paginette possa racchiudere la vastità delle cose umane. Quindi quand'è che verranno fatte le votazioni on line sulle varie questioni che si presentano strada facendo?? Se c'è un punto del programma che non vedo attuarsi è la famosa democrazia dal basso. Poi parlando della grande civiltà degli Stati Uniti, ricordiamoci che hanno ancora la pena di morte. Vogliamo seguire il loro esempio?!? P.s. Da parte mia credo che la clandestinità non sia un reato e credo che la sanzione più appropriata sia il rimpatrio e non la prigione!
    • Matilde Ciancio 4 anni fa
      Costa di meno mantenerli in carcere, avere le carceri stracolme e poca sicurezza?? Cmq la soluzione non è la prigione!!!
    • ertert e. Utente certificato 4 anni fa
      ma bravo !! e i soldi per il rimpatrio li metti tu p.... non e' vero ??
  • Claudio Chiappisi Utente certificato 4 anni fa
    Mi ricordo nei comizi quando Beppe parlava di solidarietà,"ognuno di noi deve dare qualcosa di suo" "nessuno deve rimanere indietro",quei discorsi mi emozionavano, mi riempivano di orgoglio e di speranza, ma cosa è successo? perchè questo post?
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      si solidarieta' ma tra il popolo italiano, non delinquenti picconatori che uccidono , stuprano rubano e delinquano ! te lo immagini tutta l'africa e i paesi arabi in italia? ma di cosa parli ? pezzo di ignorante patentato !
  • donatella davanzo 4 anni fa
    Piena solidarietà a Grillo, che ha scritto un post eticamente coerente e per niente razzista come invece vogliono farlo passare i quattro nostalgici sinistroidi che scrivono su questo blog. Grillo ha fatto benissimo a prendere le distanze dai 2 senatori che hanno arbitrariamente proposto un emendamento su un tema così complesso e di così rilevante importanza sociale come l’immigrazione. L'argomento DOVEVA esser discusso e votato dall’elettorato. E’ stato un clamoroso errore di presunzione da parte di Cioffi e Buccarella.
  • Gilberto P. Utente certificato 4 anni fa
    Sono assolutamente daccordo con Beppe Grillo e Casaleggio! Purtroppo ancora c'è gente che ragiona secondo ideologie obsolete e preconcette quali sinistra, centro, destra, fascismo, antifascismo, comunismo, anticomunismo...ecc. ecc. Il Movimento 5 stelle mi sembra (anzi ne sono certo! ed è soprattutto per questo motivo che lo ammiro) è fuori da questi schemi. In questo è rivoluzionario! Il Movimento 5 stelle va oltre e non si presta a strumentalizzazioni...perchè con i FATTI! e non solo con le parole interpreta il sentimento più profondo del popolo italiano,il buon senso e l'onestà delle persone contro le chiacchiere e l'incapacità di tutti i partiti che hanno portato al disastro morale ed economico dell'Italia. Per quanto riguarda il "metodo", a cui si fa riferimento nell'articolo, credo sia doveroso che il Movimento si doti di strumenti efficaci affinchè non si verifichino più episodi del genere che creano solo GRAVI DISSONANZE con i cittadini che danno fiducia e credono nel Movimento 5 stelle. Avanti così, siete veramente bravi e la speranza per un futuro certamente migliore per tutti gli italiani.
  • Claudio baglioni 4 anni fa
    Bravi, incominciate a muovervi come Berlusconi ... In fondo Morto un Berlusconi se ne fa un altro, anzi due .... Renzi e Casaleggio ... Dopo un testa da casco ci volevano proprio due copioni!!!
  • gaetano grieco 4 anni fa
    Ho votato m5s per il suo programma e il suo leader non per queste mezze seghe che fanno i pierini in Parlamento.Parlamentari ridicoli che da soli non prenderebbero 1 voto e si venderebbero al PD.Non ho votato M5S per legge omofobia,ius soli,reato clandestinità.Vi state caratterizzando come l'altra faccia del PD-SEL.Equitalia,Euro,riduzione numero e stipendi parlamentari,abolizione province e regioni,guerra alle banche,abolizione divieto mandato imperativo,finanziamento pubblico.Non mi sento rappresentato da questi parlamentari che guardano al Pd.Grillo molla tutto e mandali a cagare
  • Antonello P. Utente certificato 4 anni fa
    Quante cavolate che dite....!!!! Qui il punto non è il reato di clandestinità se è giusto che ci sia oppure no, qui il punto è che i senatori ed i deputati del M5S devono cercare di attuare il programma del M5S e basta. E' già molto difficile caricarsi sulle spalle questo arduo compito ed è inutile dedicarsi a cose che non sono comprese nel programma. Uno dei principali problemi del nostro parlamento risiede nel fatto che i parlamentari, una volta eletti, fanno quello che gli pare. Ci deve essere invece il vincolo di mandato. Se alle elezioni un partito prende voti in base alle promesse che fa in campagna elettorale poi, gli eletti di questo partito devono rispettare tali promesse.
    • Aldo 4 anni fa
      Guarda che non è così. Grillo e Casaleggio hanno detto di non essere d'accordo con la scelta dei due parlamentari 'sia nel metodo che nel MERITO'.
  • Marco B. Utente certificato 4 anni fa
    CARI TUTTI, E' ORA DI CAMBIARE QUESTO PAESE E PER FARLO BISOGNA CHE CAMBIAMO NOI STESSI INVERTENDO LA PARABOLA DI DECLINO INESORABILE CHE STIAMO VIVENDO. 1) L'IMMIGRAZIONE E' UNA RISORSA ENORME 2) NON E' VERO CHE PORTA VIA LAVORO AGLI...ITALIANI MA AL CONTRARIO LO INCREMENTA CON INNOVAZIONE,NUOVE IDEE, TALENTI 3) SOLIDARIETA'? CERTO E NON SOLO AGLI ITALIANI O A CHI HA LA PELLE BIANCA 4) IL TREND DEMOGRAFICO ITALIANO E' LO SPECCHIO DEL NOSTRO DECLINO CHE CI PORTERA' A PERDERE (CERTO PERDERE ! SBAGLIA CHI PENSA CHE SI RESTI FERMI A DOVE SI E') TUTTO QUELLO CHE ABBIAMO GUADAGNATO NEGLI ULTIMI 50 ANNO (VE LO RICORDATE IL BABY BOOM DEGLI ANNI 60 ?) 5) IL CRIMINE E' REATO COSI COME LO E' L'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. VOI ADESSO DIRETE: QUESTO E' PAZZO O SCEMO DICE UNA COSA E POI LA NEGA... NO, QUELLO CHE BISOGNA FARE E' INCREMENTARE 'DRASTICAMENTE' L'IMMIGRAZIONE LEGALE ATTRAVERSO QUELLO CHE DEFINIREI UNA CITTADINANZA IN PROVA OVVERO SI DA LA CITTADINANZA ITALIANA A CHI NE FA RICHIESTA E CHE DIMOSTRA CONDOTTA IRREPRENSIBILE SENZA MACCHIE NELLA 'FEDINA PENALE' E CHE VIVE NEL NOSTRO PAESE NEL RISPETTO DELLA LEGGE. LA PROVA POTREBBE DURARE 10/20 ANNI DURANTE LA QUALE SE UNO COMMETTE REATO PUO' VENIRE ESPULSO E GLI PUO' ESSERE RITIRATA LA CITTADINANZA. QUESTO INCENTIVEREBBE IMMIGRAZIONE 'BUONA' NEL NOSTRO PAESE E FAREBBE SI CHE LE PERSONE RIGHINO DRITTO. GUARDATE I PAESI CON ALTA IMMIGRAZIONE USA, CANADA, AUSTRALIA ANCHE LA GERMANIA IN PASSATO, SONO MOLTO DINAMICI, RICCHI DI TALENTI, CON ENORME INNOVAZIONE TECNOLOGICA E...RICCHEZZA. COSA VOGLIAMO ESSERE? CHIUSI IN NOI STESSI E IN DECLINO OPPURE UN PAESE NUOVO, DINAMICO E RICCO?
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      MAVAFFANCULO ! TE E VIRGINIA BEACH ! YOU ARE A LEFTOVER OF A ABORTION ! IM GLAD YOU DON'T DECIDE FOR ITALY ! YOU PIECE OF SHIT !
  • paola milazzo Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE.lascia il m5s..il movimento deve camminare da solo..gia hai fatto tanto..grazie beppe a volte essere troppo sinceri guasta..viviamo in un italia che non vuole cambiare ..e se le cose non cambiano ..non è stata colpa tua ..grazie ancora BEPPE..non votero piu per nessuno ..non mi riconosco piu in nessun partito e neanche nel m5s..astensione al voto..non si vuole salvare l italia questa è la verita !
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    complimenti per il post- adesso sono cazzi nostri pero'
  • stefi simon 4 anni fa
    I ragazzi che sono stati eletti sono incredibili e stanno facendo un lavoro meraviglioso e se hanno proposto di eleminare questo reato siamo certi che l'hanno fatto per un motivo preciso (che puntualmente hanno spiegato in rete). E' deludente da parte di Beppe e di Casaleggio questo post, quando dovrebbero prima verificare e dopo scrivere! (PS un'infinità di cittadini continuano a chiedere "che c'entra Casaleggio? non sentendolo per niente parte del progetto, chocché diciate") I ragazzi stanno facendo meraviglie! Sosteneteli invece di ste dispute da comari!
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    bel casino -bravi. adesso sono cazzi di noi poveracci pero'
  • giulia patteri 4 anni fa
    i parlamentari del M5S hanno fatto benissimo,hanno colto l'attimo e hanno ottenuto un bel successo contro questa "legge vergogna".Loro sono il nuovo che avanza,Grillo e Casaleggio con le stupidaggini che hanno scritto hanno dimostrato di essere più vecchi dei partiti che loro dicono essere "morti"
  • paolina bazzani Utente certificato 4 anni fa
    eh no, caro Grillo, stavolta hai toppato. L'abolizione del reato di clandestinità è sacrosanto, è stata una bella mossa che i parlamentari lo abbiano sostenuto. Non si può chiedere alla rete ogni cosa. E poi che vuol dire che se lo aveste messo nel programma avreste preso voti da prefisso telefonico? vuol forse dire che certi temi che non raccolgono consenso sia meglio lasciarli fuori? eddai, che autogol stavolta. Beppe, lascia stare, il problema dell'immigrazione si risolve in altro modo. E bene hanno fatto i parlamentari 5 stelle: nessuno deve rimanere indietro, neanche dei poveri disperati alla deriva. Poi mica dobbiamo tenerceli tutti, ma accogliamoli, non permettiamo che muoiano.
    • paolina bazzani Utente certificato 4 anni fa
      Antonello, ma se non c'era nel programma come affrontare il punto, che dovevano fare, astenersi? Ovviamente non c'era il tempo di consultazioni via rete. Va bene che c'è l'obbligo di mandato, ma non si può pretendere che i parlamentari agiscano solo con il consenso della rete...
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      E SI TANTO PAGHI TUTTO TU, CI PENSI TU A DARE AGLI IMMIGRATI UNA CASA DA MANGIARE 2000 EURO AL MESE E TUTTO IL RESTO GRATIS ! POI QUANDO TI ARRIVA UNA PICCONATA MORTALE IN TESTA , FAMMI UNO SQUILLO ! SPARISCI CHIACCHERONE IN'UTILE!
    • Antonello P. Utente certificato 4 anni fa
      Qui il punto non è il reato di clandestinità, il punto è che i senatori ed i deputati eletti dai cittadini devono fare ciò che hanno promesso di fare in campagna elettorale: nel caso specifico gli eletti del M5S devono cercare di attuare il programma del M5S. E' il vincolo di mandato. Uno dei principali problemi del nostro parlamento è proprio il fatto che i parlamentari, una volta eletti, fanno quello che gli pare.
  • Michele Grazzini Utente certificato 4 anni fa
    stavolta l'avete fatta di fuori dal vaso. Non é possibile, essendo all'opposizione, scegliere i tempi di azione parlamentare. Se oltretutto il programma su questo punto non ha indicazioni precise, è chiaro che è possibile interpretarlo. attivare una consultazione con gli iscritti al momento è utopico, semplicemente perché manca la piattaforma. Minacciare percentuali da prefisso telefonico è stupido, perché bisogna fare ció in cui si crede, non ciò che da voti (alla Berlusconi). Dire che senza reato invitiamo gli immigrati è ancora più stupido! chi è disperato viene lo stesso, reato o non reato. Molti secondo me non lo sanno neanche. Chi viene da noi per rubare, è già un criminale, un reato non lo spaventa... Mah, questi post non li capisco. Mi piacerebbe vedere una votazione degli iscritti su questo tema...
  • PROF MARCELLO PILI 4 anni fa
    CARO GRILLO E CARO CASALEGGIO VEDO CHE QUESTO POST HA SCATENATO I COMPARI DEI 2 PROMOTORI DELLA ABOLIZIONE DEL REATO DI CLANDESTINITA' CON LA VELOCITA' DEI 3000 ALL'ORA , INDICANDO DA DOVE PROVIENE QUESTA PROVOCAZIONE = CHIESA CATTOLICA = PARROCCHIE = UGUALE 3.000.000 VOLONTARI DELLO STIPENDIO ON LUS(SO ) A CARICO DEGLI ITALIANI . COME SUBITO HO INDICATO CHE IL BLOG ERA OGGETTO DI FALSI INTERVENTI DAL PCI DI BER -SANI (CHE NON BEVEVANO -SANO ), ORA VEDO CHE I CATTOLICI VOLONTARI DELLE PARROCCHIE ON LUS(SO ) A CARICO DELLO STATO FANNO A 3.000 ALL'ORA LO STESSO INTERVENTO . " GRILLO , FIN'ORA SI ..ORA BASTA ..BLA' BLA' "E DATECI LO STIPENDIO DI VOLONTARI DI ON- LUS(SO ) CHE FANNO MILITANZA IN CAMPO AVVERSO" L'INDIRIZZO PARTE DALLA CUPOLA SOPRA IL CIRCO DI NERONE A ROMA SU CUI SI FACEVA IL SACRIFICIO UMANO DEI PRIMI CRISTIANI CON LA TECNICA DI OGGI CON CUI AFFONDANO I BARCONI = MORTI CHE SERVONO . ALLORA ERA VIETATO RIFIUTARE IL "MARTIRIO" -UCCISIONE E OGGI NON SI DISINCENTIVA L'ARRIVO DI DISGRAZIATI O INGANNATI- PER SFASCIARE L'ITALIA E LO STATO -VERO NEMICO DELLA CHIESA DEGLI UCCISORI DI UOMINI. MA NON ERA LA PRIMAVERA ARABA ??? O ERA FALSO ANCHE QUELLO ??? FATTA ANCHE QUELLA DI CORSA CON L'OBBLIGO A BERLUSCONI DI DARE LA BASI E TRADIRE UNO CON CUI AVEVA FATTO TRATTATI PER REGOLARE LE MIGRAZIONI ??? UN PROVOCATORE ? CHE AVEVA TRADITO PASSANDO ALLA RAGIONEVOLEZZA E ANDAVA UCCISO COME FU ? E ORA L'ONDA DEVE ANDARE IN EUROPA TRAVOLGENDO L'ITALIA ,DOMINATA DALLA CUPOLA COSTRUITA SOPRA IL CIRCO DI NERONE COME SFIDA AL PEGGIO-NON C'E' DEI SACERDOTI DELLA ETA' DELLA PIETRA? CHE AMMINISTRAVANO COSI' IL MONDO = QUESTA ERA ED E' L'ETA' DELLA PIETRA IN CORSO. A GRILLO AVEVO DETTO " NON TI SEMBRI VILTA'SE TANTI NON CORRONO AD ATTACCARE UNO SOLO ( TUCIDIDE PER ATENE-BERLUSCONI ) PERCHE' POI TOCCHERA' A TE ,E 2 GIORNI DOPO VIENE ATTACCATO DAI CATTOLICI ANTI-IPAZIA A 3.000 ALL'ORA . UN METODO SEMPLICE: NON CONFERMARE LA CACCIATA DI B. E VEDRAI CHE S
  • franco pelella 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, il famoso post Suo e di Casaleggio (“Se avessimo proposto l'abolizione del reato di clandestinità durante le elezioni avremmo preso percentuali da prefisso telefonico”) rientra nella categoria psicanalitica dei lapsus. Il lapsus non è solo la manifestazione di un desiderio inconscio che affiora e trova, così, soddisfacimento, ma costituisce anche un canale attraverso il quale trovano sfogo pensieri che, altrimenti, resterebbero rimossi dalla censura interiore. La mia opinione è che il lapsus Suo e di Casaleggio non solo ha rivelato i vostri pensieri condannabili a proposito dell’immigrazione clandestina e dell'idea di politica (non dire cose che sarebbe giusto dire per evitare di prendere pochi voti) ma ha anche rivelato un’idea più generale della politica di oggi che spesso viene pubblicamente censurata ma che appartiene a molti politici. L’idea è, appunto, la necessità di dire e proporre cose che riscontrano il favore popolare (anche se queste cose sono, in linea di principio, sbagliate) e di non dire cose che potrebbero alienare questo favore. Si tratta di problemi drammatici perché per ottenere il consenso politico necessario per governare bisogna, in certi casi, anche fare discorsi populistici e chi fa politica si deve inevitabilmente porre il problema di come ottenere il consenso della gente. Spesso i partiti e i movimenti che rimangono fino in fondo fedele ai propri principi, e non si pongono questo problema, sono condannati all’inconsistenza numerica e, quindi, all’irrilevanza politica. Non condannerei, quindi, eccessivamente Lei e Casaleggio; il vostro lapsus dell’altro giorno dimostra che voi avete sicuramente vissuto un dramma interiore quando avete deciso di non inserire l’abolizione del reato di clandestinità nel programma elettorale del Movimento 5 Stelle. Cordiali saluti Franco Pelella - Pagani (SA)
  • Lady Dodi 4 anni fa
    No signor De Sio, l'abbiamo capito tutti.
  • Roberto Luttino (skler0) Utente certificato 4 anni fa
    Fatevi due risate! youtu . be / xwCJfJ_X9A8
  • Luigino C. Utente certificato 4 anni fa
    I parlamentari m5s sono stati bravi e hanno fatto bene a cogliere l'attimo. Cosi si dovrebbe sempre fare. Ciò non toglie che si possa fare una consultazione per migliorar ulteriormente le cose e consultare gli iscritti. Tra l'altro condivido appieno quanti scritto da Travaglio sul Fatto Quotidiano del 12/10/2013
    • aldo 4 anni fa
      sono d'accordo... ma: 'consultare gli iscritti'? senza piattaforma? e c'è davvero la volontà di crearla e utilizzarla? o gli iscritti si vogliono consultare solo per espulsioni e sondaggi?
    • stefi simon 4 anni fa
      pure io!
    • Michele Grazzini Utente certificato 4 anni fa
      pienamente d'accordo con te
  • Vincenzo De Sio 4 anni fa
    possibile che nessuno si renda conto che si è trattato di un tranello ? da quando siamo in parlamento NON CI HANNO ACCETTATO NESSUNA PROPOSTA e guarda caso ci hanno accettato questa... così da oggi in poi qualunque cosa commetteranno i clandestini verrà imputata al movimento. Possibile che solo Beppe lo abbia capito ?
    • cristian lo re Utente certificato 4 anni fa
      Scusa, ma ora facciamo i piagnoni perchè il PD per una volta non è stato fesso? Dai, ragazzi, non facciamo la figura dei pivelli..
  • Giuseppe villani 4 anni fa
    Ok, beppe forse hai ragione, il reato di immigrazione clandestina non e' stato discusso nel nostro movimento, ma credo che a qualsiasi persona di buon senso sembra scontato che tale reato e' una offesa ai diritti delle persone, quindi non vedo dove sia il problema. Non votero' mai piu' il m5s perche' tale movimento non puo privare ai parlamentari il diritto di esprimersi su argomenti cosi importanti e comunque condivisi da quasi tutto il movimento. Sei uguale a berlusconi un povero individuo capace solo a izzare la folla ma incapace di proporre una soluzione ai problemi.
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      STO BALLANDO DALLA GIOA AL PENSIERO CHE UNO COME TE LASCIA IL MOVIMENTO ! SAI LA MERDA E MEGLIO ELIMINARLA PRIMA CHE PUZZI TROPPO !
  • Vincenzo Polidori 4 anni fa
    Egr. Sig. Grillo, dopo lunga ed estenuante attesa è venuta fuori la Sua vera "politica" ovvero raccogliere consensi sfruttando il peggior populismo, la rabbia di chi non ce la fa più e, non ultimo, la paura della gente (vedere l'argomento immigrati). Mi spiace per la delusione che, sempre più palesemente, hanno subito i suoi numerosi elettori che, ed era ora, iniziano a capire le ragioni del suo movimento, ovvero la "Sua" visibilità per fini economici. Forse in origine le 5 stelle del "suo" Hotel potevano anche attirare Clienti ma dopo le "Sue" performances post elezioni credo che si siano ridotte al livello di stamberga dalla quale, io credo, molto presto i Clienti inizieranno ad emigrare verso posti più salubri. Ci ha provato con sagacia ed acume, anche se la scelta del partner non sembra la migliore! Ma anche Lei è caduto nel delirio di onnipotenza che coglie le persone animate da secondi fini e non già dal bene comune. Provo a darle, per quanto puo' valere, un consiglio spassionato: Quando il bluff viene scoperto è meglio ritirarsi di buon grado. Saluti Vincenzo
    • rolando carmicio 4 anni fa
      Va bene e allora continui a votare per i soliti politicanti che continuano a distruggere le speranze dei nostri figli. Per quel che mi riguarda sono disposto a fare un salto nel buio con il mov.5 stelle che ritrovarmi con i vari Amato,Bossi,Quagliariello,Bersani e potrei continuare elencando altre figure che ci hanno portato al fallimento. Nel rispetto di qualsiasi idea contraria alla mia,Saluti.
    • danila scuderi 4 anni fa
      Scusi,ma i lidi più salubri quali sarebbero secondo lei? E' da un pò che non mi collegavo al blog ma, mi son persa qualcosa? non mi pare che sia cambiato nulla nel corso di questi mesi dalle elezioni ad ora. Qualcuno potrebbe dirmi cosa ha fatto ad oggi il governo presieduto dall'onorevole Letta? Non è che non ci sia da discutere sul movimento però é innegabile che uno scossone abbia dato alla politica; sicuramente dovrebbe essere più incisivo ma degli esempi concreti ha dato, mentre gli altri,tutti gli altri continuano a cuccarsi le loro meravigliose pensioni d'oro e, tutto il resto e, a proposito che fine ha fatto l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti- ladri?
  • Pieramaria Musiu Utente certificato 4 anni fa
    Condivido in pieno la posizione di Grillo, ribadisco il sostegno al Movimento 5 stelle di cui riconosco Grillo assoluto garante! Voglio sottolineare che quando si è votato, non abbiamo dato il voto a questo o quello ma a Grillo,riconoscendolo quale ANIMA del Movimento che nulla sarebbe senza di lui.Ora il Movimento cresce grazie al fatto che,a prescindere dai traditori della parola sottoscritta e degli elettori,molti parlamentari rappresentano degnamente le istanze del popolo,quelle istanze programmatiche per cui sono stati eletti perchè la base dei cittadini ha avuto fiducia nell'onestà di Grillo e nelle sue parole che esprimono il profondo sentire della maggior parte degli Italiani offesi da tutti coloro che per decenni li hanno ingannati e che comunque non li hanno tutelati anche rispetto a questo gravissimo problema dell'immigrazione selvaggia che configura un nuovo sistema di invasione non certo pacifica rispetto alla quale non esiste parlare di integrazione nè di inserimento per il fatto stesso che si sviluppa una forma di razzismo al contrario ovvero verso gli Italiani che vedono lo stato sostenere gli immigrati come non fa con essi! IL rigetto della proposta del reddito di cittadinanza ne è una inconfutabile dimostrazione! Grillo è la sola speranza di salvezza per l'Italia e tutti lo sosteniamo incuranti di Scanzi (comunque nostalgico di una sinistra finita x sempre e che approfitta di quella che crede un'occasione per prendere le distanze da Grillo)e di qualsiasi altro giornalista di turno al servizio di questo potere che ha portato l'Italia allo sfascio!I DEFUNGENTI USANO CERTE PARTI SOCIALI STRUMENTALIZZANDO LE DICHIARAZIONI DI GRILLO RELATIVAMENTE ALL' ABOLIZIONE DEL REATO DI CLANDESTINITA'PER OMOLOGARE I GRILLINI A DESTRA MA NOI SIAMO "OLTRE"! COMUNQUE CERTE BECERE STRATEGIE APPARTENGONO ALLA MORDACE SINISTRA E LA POLEMICA DI SCANZI LO DIMOSTRA! Concludendo parli chi vuole se ancora "serve" la vecchia politica.NOI SIAMO CON GRILLO X L'ONESTA'
  • Domenica Albertazzi 4 anni fa
    Sono d'accordo che sul metodo i due parlamentari abbiano sbagliato, anche se non ci piacesse va proposto quello che decide la maggioranza , se no che democrazia diretta sarebbe ? Però credo che la questione vada affrontata meglio che con la legge attuale, cioè regole più certe per stabilire chi ha diritto d'asilo e chi no, espulsione sicura dei non aventi diritto ma non denuncia penale a chi non annega
    • aldo 4 anni fa
      democrazia diretta... senza piattaforma??
  • Roberto Di Ricco 4 anni fa
    Non sono daccordo con il post di Beppe, per una semplice questione di metodo. Si è sempre detto e urlato, che le discussioni all'interno del movimento sono una ricchezza del movimento stesso e che la linea da seguire verso l'esterno deve essere comune a tutti, così da non essere strumentalizzata da tutti i ns. detrattori e sono milioni. Caro Beppe, ti sei incazzato con Rodotà per quello che ha detto alla stampa qualche tempo fa sostenendo che poteva essere un po' più riconosciente con il movimento e certe cose affrontarle di persona e non a mezzo stampa. Beh, io credo che anche tu, che il movimento l'hai creato, non possa tirarti indietro da questa logica. Io sono assolutamente a favore del M5S, ma per favore, quando ti rode, fai una passeggiata, conta fino a 100 e poi parla....non scrivere....perchè se scrivi quando ti girano i coglioni, a volte, puoi fare un danno al movimento. Con affetto e stima. Roberto Di Ricco
  • Marta Capellino Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, sei riuscito, ora, a capire la natura del tuo elettorato? Hai ancora voglia di rincorrere i leghisti delusi? I tuoi calcoli sul consenso si basano su idee discriminatorie? Se fosse veramente così,io avrei preso un granchio colossale,convincendomi che la strada delle 5Stelle rimanesse l'unica percorribile, e pure con entusiasmo!Al presente, mi consola molto l'autonomia dei parlamentari del Movimento...autonomia prevista dalla Costituzione, se non sbaglio. Ricordo le diverse volte in cui tu la menzionavi. Ti invito ad una breve meditazione: perche le persone presenti a tragedie come gli sbarchi a Lampedusa, gridano allo scandalo della Bossi-Fini, anzichè preoccuparsi che il proprio giardinetto non venga invaso? Preferisci essere vicino alla loro umanità, che pensa ci possa essere spazio anche per gli altri, con governi degni di tale nome, oppure desideri andare a braccetto con l'ignoranza da osteria?
  • Christian M. 4 anni fa
    Finora i provvedimenti che mi ricordo fatti(o sostenuti) dai 5 stelle in Parlamento,sono stati : Permettere agli extracomunitari con soggiorno lungo di poter partecipare a concorsi pubblici(il M5 stelle si era battuto per estendere questo diritto anche a chi aveva un permesso di soggiorno per breve tempo...). Fare un emendamento,che abolisca il reato di clandestinità,cosa che manco Sel aveva osato presentare. Adesso la prossima mossa,sembrerebbero lo Ius Soli, e ricordo ancora quando Grillo si disse contrario e invece Di Battista ed altri si affrettarono a dichiarare che era giusto farlo. Chiaro sembra che molti tizi di sinistra o estrema sinistra,abbiano usato il carisma di Grillo,per riuscire ad entrare in Parlamento,cosa che presentandosi in uno dei partitelli di sinistra ,dove sarebbe stato più logico trovarli, non sarebbero riusciti a fare. Ma ripeto,l'unica cosa che io imputo loro e al Movimento è stato la presa in giro,il non aver affrontato l'argomento in campagna elettorale per non perdere voti...Sarebbe stato molto più onesto dire prima quali erano le intenzioni verso temi così sensibili,avreste preso meno voti,piazzato meno gente,ma avreste fatto ciò che avete fatto in maniera limpida,invece di accodarvi nei metodi a quei partiti da cui dicevate di rappresentare una alternativa... Dopo che avranno combinato questi e altri disastri(ci sono ancora 3 anni di legislatura...),Grillo ci dirà che le cose verranno fatte in maniera più chiara e così sarà anche il programma,ma una volta fatti tanti danni,col cavolo che riprenderete il 25%... Traditori degli elettori!.
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      @Giovanni G., ma ti rendi conto di che stai dicendo? !) Stai affermando che l'Eritrea e la Somalia sono più ricchi dell'Italia! Proprio i più poveri paesi del mondo, lo sanno anche i sassi, ma pensatè... 2) Questi poveracci con le loro mogli e bambini stanno venendo a eliminarci, chissà per quale motivo.. sono neri selvaggi e cannibali? Sono terroristi? O sono inviati dal principe del male? 3) Ma che ne sai tu delle pulizie etniche, della jugoslavia e di quello che è successo? Credi che agli jugoslavi piaceva scannarsi fra loro? E poi chi sarebbero i "maestri" in genocidi? Gli Jugoslavi o gli Americani che hanno fatto scomparire intere popolazioni, o i Tedeschi, i Russi, gli Spagnoli, i Francesi, persino gli Italiani? Semmai gli Jugoslavi (di tutte le etnie) saranno stati i migliori allievi...
    • Giovanni G. Utente certificato 4 anni fa
      Sono completamente in accordo con te. I nostri figli andranno tra poco a rovistare nell'immondizia come in Germania nel '29. Evidentemente come popolo diamo molto fastidio, specialmente al grande capitale "petrodollaro" che punta ad omologare tutto e tutti per potere dominare meglio. Devono stare attenti perché perfino Mussolini è finito a testa in giu. Voglio vedere i perbenisti che fanno demagogia sulla morte di quei poveri cristi gestiti da organizzazioni criminali che chiedono "schiavi" usa e getta. Se vogliono veramente accogliere tutti che li si vada a prendere con traghetti di linea, dandogli una casa a tutti ed un lavoro dignitoso. Ma siamo in grado di farlo? Io purtroppo no. Forse quella generazione che scrive perché loro o i loro padri hanno avuto tutto facilmente tutto: casa popolare di nuova costruzione, posto pubblico (con raccomandazione ovviamente), secondo o terzo lavoro (ovviamente in nero), scuole, università e sanità gratis, colonie estive per i figli, la possibilità di lasciare uscire da soli di casa i propri giocare in strada o nei giardinetti pubblici vicini a casa (ora si e' costretti a spendere migliaia di euro in babysitter, sport, centri estivi, etc. etc.). La scorsa settimana in centro città c'erano in fila almeno 50 ragazze per tre posti da commessa. Mi sento un cittadino di serie C, mi sento tollerato dal mio stato come un "male necessario" che serve solo a pagare tasse, per garantire la creazione della futura base elettorale di quei porci che oramai hanno deciso di eliminarci. I loro maestri jugoslavi la chiamavano "pulizia etnica": hanno capito che a forza di rubare le risorse non sarebbero bastate per garantirsi il consenso di noi italiani, anche perché oramai molti stravano mangiando la foglia che il lavoro e la casa che venivano "elargiti" come favori in realtà sono nostri diritti. Sono traditori e corrotti proprio come i governanti di quei paesi (potenzialmente più ricchi del nostro) da cui scappano quei poveracci....
  • Fabrizio Bonelli Utente certificato 4 anni fa
    Quando uno sbaglia, deve avere il coraggio di ammetterlo. Questo il concetto in voga negli ultimi giorni, anche se risibile applicato alla politica italiana. Però il M5S si deve affrancare anche da questo e venire allo scoperto con onestà. Chi ha sbagliato ? Ho seguito, ammetto, solo dopo le elezioni le vicende italiche, cercando di variare tra le varie fonti d'informazione. Quando gli eletti M5S facevano qualcosa di buono non ne ha parlato praticamente nessuno, se però potevano essere strumentalizzati o ridicolizzati, non sono mai mancati articoli o servizi televisivi. Il vero circo mediatico è sempre stato pronto per ingigantire qualsiasi discussione e sparare una marea di buffonate inventate. I senatori Maurizio Buccarella e Andrea Cioffi hanno presentato il famigerato emendamento ed è stata la notizia bomba su tutti i mass media, mentre i loro onorevoli colleghi PD-L, SEL, SC si sono guardati bene dal metterci la faccia. Cittadini Buccarella e Cioffi. Ammettetelo! Vi siete fatti raggirare come due fessi.
  • giulio . Utente certificato 4 anni fa
    non possiamo continuare ad accogliere immigrati o rifugiati,senza una legge europea chiara che permetta a questi disperati di sparpagliarsi in tutto il continente.Pensate se per assurdo 100 anni fa gli stati uniti avessero imposto al solo stato di New york di assorbire quasi tutto il flusso migratorio mondiale in quanto li faceva scalo,ed ad esso farsi carico di tutte le spese relative,oggi quello stato sarebbe,peggio del terzo mondo.
  • Giuseppe Flavio Utente certificato 4 anni fa
    Non mi sento di prendere posizione sul provvedimento votato circa il reato di clandestinità. Non di questo voglio scrivere. Alcune considerazioni: 1- E' giusto soccorrere chi è in pericolo con ogni mezzo a disposizione. 2- E' anche vero che l'Italia non può farsi carico di tutti i mali del mondo, massime in questo periodo disastroso in ogni settore. 3 - E' però anche vero che esistono i mezzi di dissuasione perché questi fenomeni vengano almeno frenati. Come fare? a)Non aiuti economici ai governi da dove partono le barche di disperati. Quei governi non fanno altro che favorire i mercanti di carne umana.Hanno più risorse di noi. E probabilmente da quel traffico ci lucrano anche. Bisogna discutere con loro, ma contemporaneamente, con azioni di "intelligence" in luogo (che forse esiste e va comunque potenziata) identificare da un lato i barconi di possibile uso e i luoghi di partenza. Dall'altro lato (dal satellite leggono perfino i numeri delle targhe automobilistiche) non si possono forse identificare i natanti PRIMA delle partenze? E sabotarle? Venendo meno i natanti si scoraggiano(in guanti bianchi)gli esodi senza sporcarsi le mani. Quindi: azione congiunta "servizi deviati"- satellite-sabotatori. Si può dar sempre la colpa ad iniziative non ufficiali. Come da secoli si è sempre fatto da tutti gli stati seri. Sarà cinismo, ma sempre meno del portare la democrazia in Irak, Afganistan, ex-Jugoslavia, Kossovo ecc. ecc. ecc.
  • Illy 4 anni fa
    bravi sinistrelli, continuate così che poi alba dorata verrà davvero anche qui in Italia! Invece di essere ragionevoli e capire che non si può accogliere tutti PERCHE' NON CE N'E' si porterà la gente, quella con problemi veri, quella che si vede scavalcata dagli immigrati nelle case popolari o negli asili o nella sanità a votare in massa di nuovo Lega o Forza Nuova. Bene ha fatto grillo a fare un post RAGIONEVOLE E NON RAZZISTA, come questo, nel quale prende le distanze dai due senatori Cioffi e Buccarella e spiega perchè!
  • Carlo Alaia 4 anni fa
    Caro Beppe, mi spiace, ma questa volta non sono d' accordo con te, sulla posizione che hai espresso sul cosi detto reato di clandestinità e plaudo invece ai nostri due senatori del M5S che si sono mossi nella direzione opposta per abolire questo reato odioso e ci sono riusciti. La legge Bossi Fini ha alimentato la clandestinità non consentendo la regolarizzazione dei permessi di soggiorno e la possibilità per un immigrato con buoni propositi di poter essere inquadrato in un' azienda per poter lavorare, oltre ad essere ingiustamente perseguito come un criminale, alimentando il neo caporalato inoltre con uomini privi di scrupoli che alla stregua di negrieri, approfittando della mancata regolarizzazione di questi sventurati, hanno sfruttato questi clandestini, preferendoli agli italiani ed i criminali veri e propri fra gli stranieri in affari con i nostri, che hanno impunemente approfittato della condizione di clandestini per fare nel nostro paese quello che volevano. Inoltre la clandestinità è alimentata da un' assenza colpevole della UE sul problema immigrazione, nei confronti della quale neppure l' Italia stato membro con il nostro governo alza la propria voce reclamando una politica fondata su accordi bilaterali con i paesi dai quali partono questi poveri cristi, limitando la partenza di costoro con cospicui finanziamenti tesi allo sviluppo di quelle aree depresse ed inoltre la nostra guardia costiera si mena nelle brache per i controlli delle acque, accampando scuse risibili su una presunta impossibilità a guardare di tutto e di più per evitare le tragedie. Ora in Italia per far scomparire la clandestinità, si devono con la nuova legislazione quasi varata, regolarizzare tutti i clandestini, la UE deve recitare il proprio copione, poichè l' Italia non deve essere lasciata da sola, con le iniziative di cui parlavo prima ed anche la guardia costiera deve recitare il proprio copione con controlli serrati sulle nostre acque. Saluti da Carlo Alaia Napoli cell 3664587483
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 4 anni fa
      Non sono assolutamente d'accordo. Provate ad andare in Svizzera o in Australia da clandestini! Io dico che bisogna dissuadere alla fonte la partenze. Finanziare i governi libici, siriani, nigeriani, ecc. ecc. che hanno più risorse di noi? Ma stiamo dando i numeri? Dove sta scritto che in Italia debbano venire tutti? In circa 20 anni di liberismo da noi si sono affossati tutti i valori civici, in nome della moneta, del guadagno ad ogni costo. Col risultato che i rimpatrii coattidei delinquenti esteri non si fanno. Si parla invece di amnistie e indulti, così tornano liberi di delinquere DA NOI. Si faccia in modo che il recidivo venga rimpatriato forzosamente, da qualunque provenienza egli sia. Le pene pecuniarie ai nullatenenti non fanno un baffo. Si debbono rimpatriare coattivamente. Si sfoltiranno la carceri automaticamente. Agl'italiani si daranno pene alternative. Anche per lo Jus soli c'è da considerare bene prima di vararlo. Ci sono dei pro e dei contro. Ma è un discorso troppo lungo.
  • Fa Rossi Utente certificato 4 anni fa
    Leggo con ritardo questo blog. Voglio testimoniare il mio totale sostegno a quanto affermato da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio. Il fatto che abbia simpatia per le proposte dei cittadini parlamentari non importa. I portavoce hanno il compito seguente: 1) attuare il programma; 2) reagire in parlamento a sollecitazioni politiche battendosi su temi rispetto ai quali il movimento si e` espresso (almeno con uno dei sondaggi che vengono periodicamente fatti, o con una estesa discussione che dura piu` giorni sul blog del M5S o sul Blog di Grillo che abbia avuto risultati inequivocabili). I cittadini portavoce NON POSSONO PROPORRE LEGISLAZIONE PARTICOLARMENTE SU QUESTIONI CHE TOCCANO PRINCIPI FONDAMENTALI SENZA AVERE PREVENTIVA CONSULATAZIONE DELL'ELETTORATO. Quindi, niente pena di morte (si o no) niente frontiere aperte (si o no) niente (Europa si o Europa no)etcetera. Hanno invece un ovvio mandato su: 1) tutte le materie ove gli italiani si sono espressi per referendum diretto: finanziamento ai partiti, uso della energia nucleare; 2) programma del M5S. Io fossi in loro starei attento ad evitare soprattutto temi importanti ove gli italiani appaiono divisi se non c'e` una consultazione. Faccio alcuni esempi: magistratura; euro; Europa; evasione fiscale ed Equitalia; etcetera. Sono tutti temi che meritano ampie discussioni e non un salto in legge fatto da pochi parlamentari.
  • perplesso 01 Utente certificato 4 anni fa
    Mah... se c'è qualcuno convinto che rendere i clandestini penalmente colpevoli serva a qualcosa (oltre che eccitare i leghisti e aggiungere inutili pratiche a una macchina della giustizia già in ginocchio) perchè non propone anche un "reato di stupidità"?? In questo modo, per legge, saremo tutti intelligenti :) Grillo, continua così e oltre a non avere più nessuno in parlamento a darti retta (speriamo) non avrai più nessuno a votarti: il mio voto e quello delle persone che ho convinto lo hai già perso quando mi hai bannato dal Blog dove ero iscritto dal 2007 (colpa gravissima: dissentire pubblicamente dalla linea del capo, cioè pensare che fare un governo insieme al PD-elle sarebbe stato meglio che farlo fare a Berlusconi) Statemi bene e contate i morti
    • Ivano Ferrero 4 anni fa
      Mi sa che anche col reato di stupidità tu non te la caveresti
  • raffaele troili 4 anni fa
    Caro Beppe,anche se talvoltra critico per i limiti concessi ai "cittadini"(anche se consapevole del fatto che essi sono stati nominati proprio da te, a nulla rilevando la decina di click dei parenti che ti li hanno segnalati) devo darti atto dell'estrema coerenza sulla posizione da te assunta sulla bossi-fini, non a casa neppure inclusa nel programma del M5S : certo la legge si è rilevata inefficace rispetto agli obiettivi, e potrebbe essere senz'altro adeguata. Ma fanno un pò sorridere le affermazioni di esponenti poltici,fuori del tempo e della storia e ,direi della vita dei comuni mortali) che imputano a quella legge la tragica conclusione di viaggi della speranza lautamente pagati ai trafficanti e alle mafie dietro il business. Leggo oggi sui giornali che 3 navi e diversi elicotteri della marina,motovedette della G.F. e della Guardia costiera ,come in tanti precedenti naufragi, sono intervenute financo in acque extraterrritoriali (a Malta) per salvare vite umane in conformità ,devo ritenere, alla legge ligente. La questione relativa alla definizione di un formale reato di clandestinita' (come dimostra il fatto che esso è poi punito solo con una pena pecuniaria che dal 2007 nessuno dei essi approdaTO IN iTALIA HA MAI REALMENTE PAGATO risponde alla esigenza di ottemperare ad una direttiva europea che consente l'espulsione dei clandestini "economici" solo in presenza di un accertato reato da essi commesso. Di qui la procedura che si instaura presso il giudice di pace.... Non a caso la tipizzazione del reato in questione è prevista da pressocchè tutti i paesi europei oltre che dagli Usa per contenere il fenomeno immigratorio nei limiti sociali ed economici consentiti dalle risorse disponibili notoriamente sempre più ridotte.
  • antonio zappulla 4 anni fa
    a proposito dei migranti,penso che : A)se vogliono lavorare devono aspettare che si autorizzi il contingente numerico di accesso in una nazione dove vogliano recarsi(se ci pensate anche per un concorso pubblico è così,il bando prevede per es. dieci posti,chi non vince ritorna respinto al propio paesello ) B)se fuggono da una guerra e vogliono rifugiarsi all'estero è doveroso salvarli e a tal proposito organizziamo una nave settimanale che li prelievi in Libia e li faccia imbarcare dopo adeguato check in.Non servono gli scafisti. PS a proposito di migranti è pensiero comune quello di assimilarli ai poveri,che nella nostra cultura cattolica vengono considerati sempre buoni mentre i ricchi sono sempre cattivi. Nel regolarne l'accesso è da tenere in conto che non è sempre così.
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
    Il nostro portavoce alla Camera,“-ALESSIO-VILLAROSA-, così ha dichiarato al -Tg3: “ABBIAMO CHIESTO UN APPUNTAMENTO CON –BEPPE- E –GIANROBERTO- PER APPROFONDIRE UN ATTIMINO IL TEMA DI QUESTO POST USCITO IN MANIERA COSÌ IMPULSIVA…VOGLIAMO CAPIRE PERCHÉ È USCITO QUESTO POST” 1) Ho cercato dichiarazioni ufficiali sul sito ufficiale della Camaera e in quello di facebook, ma non c’è nulla. E’ possibile che per conoscere le fonti dirette devo sorbirmi le interviste che concedete alle TV di regime? Voi avete il dovere di pubblicare tutte le vostre dichiarazioni sui nostri canali e solo dopo, se volete, dare interviste ai media esterni. 2)Il post di –Beppe- e –Gianroberto- ti sembra impulsivo? Vuoi capire perché è uscito? Semplice! Basta che te lo leggi! E’ chiarissimo! Ma se vuoi ci provo anch’io a spiegartelo! 3)Vi abbiamo eletti nostri portavoce esclusivamente per realizzare i 20 punti del programma del M5S e non per perdere tempo in altre questioni quali carceri, omofobia, -reato di -immigrazione clandestina, ius soli, ecc. per le quali nessuno vi ha dato un incarico. Piuttosto potevate iniziare a lavorare per mettere Napolitano in stato di accusa -“per alto tradimento o per attentato alla costituzione”- a norma dell’art. -90- della costituzione. 4)O cambiate rotta oppure è meglio che ve ne andiate a casa tutti: ci sono molti altri cittadini coerenti e determinati che possono prendere il vostro posto per realizzare senza incertezze il programma del M5S e senza gingillarsi in inutili ed oziosi diversivi. Non tirate troppo la corda e rimettetevi nei binari giusti perché la rabbia popolare non risparmierebbe neanche voi. Non staremo a guardare la nascita di una nuova casta!
    • Alberto Rizzi Utente certificato 4 anni fa
      Dimentichi quanto è "embrionale", seppur giusta, la maggior parte dei punti del Movimento; e che ciascuno di questi punti - oltre a dover essere sviscerato per bene, se lo si vuole portare avanti - se ne tira dietro molti altri, di non scritti. Aldilà del problema della clandestinità in quanto tale (è scoppiato questo, ma poteva succedere con un sacco di altri temi), prima che una questione di "fedeltà alla linea" (concetto che peraltro speravo fosse stato superato dagli eventi storici...), è una questione di falle nella comunicazione fra base, parlamentari e "vertici". Colpa dei "vertici", peraltro: che non si sono mai degnati di costruire una piattaforma di discussione e confronto decente, alla faccia della loro perizia informatica.
  • Alberto Rizzi Utente certificato 4 anni fa
    (segue, dal mio post delle 15,57) Spiegato ciò, credo che nella situazione attuale ci siano due strade percorribili: a)– La prima vede un’abrogazione della “Bossi-Fini” (legge nata da presupposti razzisti e che si propone di rendere disponibile una grande massa di lavoratori sottopagati, da un lato; e dall’altro di aumentare la paura nella gente, allo scopo di esercitare un maggiore controllo sociale), sostituendola con provvedimenti che snelliscano in tutti i sensi l’iter burocratico dei migranti, in maniera da mantenere chiarezza fra chi fugge per bisogno e chi no; e organizzando una struttura di “centri d’accoglienza” degni di questo nome, anziché simili a carceri del Terzo Mondo. b)– La seconda, prevede la pura abolizione di questo reato. In questo caso però – come hanno fatto notare Grillo e Casaleggio – si aprirebbe la porta a un flusso non quantificabile di esseri umani: poco male, a patto di essere in grado di gestirlo secondo standard degni di una nazione evoluta. Personalmente chiedo a quanti si sono schierati per essa, o intendono farlo, di valutare se una Nazione come l’Italia economicamente ed eticamente in ginocchio (per le scelte fatte da una classe politica che rappresenta comunque la maggioranza del Paese), possa essere in grado di percorrere questa strada con risultati soddisfacenti in tempi brevi. È mia personale opinione, che costoro o non siano sufficientemente informati del problema, o agiscano mossi da quel buonismo, che può essere anche maturato in buona fede: ma che ottiene solo l’effetto di suscitare nella gente reazioni affrettate e irrazionali, buone ad attirare consensi a livello demagogico e populistico.
  • Alberto Rizzi Utente certificato 4 anni fa
    Premesso che considerare autore di un reato chi si trova in uno stato di necessità - come quanti da diversi anni fuggono da guerre e rivolgimenti politici violenti - è semplicemente assurdo, vorrei fare due o tre mie precisazioni su questo delicato argomento, stante la confusione che è stata fatta – anche a scala nazionale – un po’ su tutti i mezzi d’informazione. Faccio presente a quanti seguono l’argomento, che la situazione nella quale si trovano i cosiddetti “clandestini”, nasce dalle operazioni militari e di manipolazione politica con le quali l’Occidente vuole riplasmare Bacino del Mediterraneo e Medio Oriente, secondo le esigenze del colonialismo del XXI Secolo; la prova è che, proprio in questi giorni, sono aumentati gli arrivi da Siria ed Egitto: i due Paesi che, in questo momento, più subiscono questo genere di attenzioni. Purtroppo, in questo contesto, l’Italia non è “impotente spettatrice”, come sostenuto da più parti: l’Italia vi si trova direttamente coinvolta, avendo affiancato questa politica di sfruttamento finora in tutte le occasioni nelle quali essa si è manifestata; e avendo anche agito direttamente, come accaduto di recente, con la nostra II Guerra di Libia. Ritengo quindi che solo un ribaltamento della politica estera dell’Italia, potrebbe portare mutamenti significativi nel problema di quell’esodo, che alimenta il “problema della clandestinità”. Sfortunatamente, non è pensabile che ciò accada con le forze che stanno governando il Paese; né sono ipotizzabili tempi e modi perché questo avvenga, una volta che altre forze politiche - interessate alla difesa dei diritti umani più che a quelli dei mercati - dovessero prendere il potere. (segue, spero in tempi brevi... dipende da questo blog)
  • paolo matteucci Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, ammetti di aver detto una cazzata, così facciamo prima. Se vogliamo fare marcia indietro sul neoliberismo, a meno che tu non ne sia massimo esponente, dobbiamo anche accettare che orde di popoli sfruttati da secoli, possano entrare nei nostri confini e godere dei nostri privilegi. io sono pronto a scalare una marcia... ma tu?
  • fabio menin Utente certificato 4 anni fa
    Ho già vissuto il dogmatismo nel '68, e ne sono uscito con le ossa rotte. Il capo dell'ONU, giorni fa, dopo la tragedia di Lampedusa, ha detto che l'immigrazione è una risorsa! Sono iscritto al M5S dalla primavera e, per fortuna, ragiono ancora con la mia testa. la questione dell'immigrazione si può risolvere con una politica di pianificazione e programmazione dell'immigrazione da tenersi in sede europea e nazionale. E da una programmazione di rapporti diversi con gli stati da cui gli immigrati scappano. Nn ci sono altre soluzioni miracolistiche. Chi soffre non può essere trattato come una bestia, ma deve essere aiutato da chi può a risolvere i suoi problemi nel suo paese. se nn è possibile l'immigrazione va gestita coi guanti di velluto, non per pietismo, ma perché nessuno di noi ha il diritto di dire ad un'altro che non è un uomo. se Grillo e Casaleggio non la pensano così, affari loro, non certo del M5S . L'unica cosa su cui possono avere ragione è che le cose vanno discusse prima, ma allora lo sbaglio l'ha fatto esattamente Grillo che davanti all'immigrazione dilagante non ha chiesto ai parlamentari di discuterne prima. Il tema era già nell'occhio del ciclone, quindi non si lamenti se la gente pensa con la sua testa. Altro punto: ci sono due anime nel movimento una di impostazione pseudoleghista-populista, un'altra populista-sinistrorsa. Io forse appartengo alla seconda, ma il populismo fa male a tutti ed anche a me. Bisogna essere precisi nelle proposte come nelle critiche, non generici e facendo sempre unici fasci delle erbe che si trovano in giro.
  • Cinzia M. Utente certificato 4 anni fa
    Se stai scappando dalla guerra(come molti di quelli che raggiungono lampedusa), sai quanto te ne frega se al tuo arrivo ti riterranno colpevole di clandestinità? Niente. Infatti, da quando è reato, arrivano tante persone come prima che lo fosse. La differenza è che col reato penale di clandestinità arriva più lavoro per i tribunali già in difficoltà. In ogni caso....secondo me quando un leghista ti da ragione significa che probabilmente stai dicendo una cazzata, quindi spero che Grillo e Casaleggio smettano di minare la credibilità dei nostri eletti con queste pubbliche "bacchettate" da maestrina e si rendano conto che la loro è stata una bella vittoria di cui andare fieri. Se dobbiamo avere una legge inutile è meglio non averla, piuttosto scrivetene una nuova per sostituirla e fatela votare alla rete
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      hai spiegato talmente chiaro il concetto,che potrebbe convertire i leghisti. Brava!!!!!!!!!!
  • stefano giubettini 4 anni fa
    La storia insegna.... i troiani dopo anni di resistenza armata fecero entrare un cavallo di legno con all'interno pochi soldati....fù la fine. I soldi dei cassaintegrati deviati per il sostegno degli immigrati clandestini. Proposte di requisire le seconde case. Molte altre assurdità con il solo scopo di distruggere Troia. Fuori i parlamentari che non si attengono al programma 5 stelle.
  • andrea de min 4 anni fa
    grillo come sempre a ragione...sopratutto perchè stiamo parlando del nulla più assoluto...reato che comporta se condannati (ci sono le cause di non punibilità e scriminanti varie esempi i rifugiati) pagamento di una ammenda da 5.000 a 10.000 € euro che se si e nullatenenti non si paga. E solo questione di simbolo ...Grillo a scritto giusto e una questione di immagine,c'è un costo (processo e avvocati a carico dello stato) in cambio di un messaggi (puniamo come reato chi entra clandestinamente) ..effetto reale solo una piccola forma di dissuasione a non entrare clandestinamente questione dell 'immigrazione sarebbe meglio fosse dibattuta in un contesto europeo da tecnici che sappiano di che cosa si stia parlando.
    • Stefano Tomasi 4 anni fa
      Rivediti il programma di scuola primaria, ancor prima di quello del M5S: a con e senza h, da bravo!
  • Luigi Lombardi Utente certificato 4 anni fa
    A proposito di "Paesi molto più civili del nostro"... Christine, una studentessa britannica dell’università di Leeds, scioccata dalla notizia che alcuni studenti siriani rischiavano di essere espulsi e addirittura rispediti nell’incubo della loro nazione perchè le loro famiglie non potevano permettersi le tasse universitarie a causa della guerra, ha deciso di agire ed è riuscita a salvare centinaia di studenti di decine di università. Ha riunito alcuni amici e insieme hanno lanciato una petizione usando il sito della comunità di Avaaz. Avaaz ha aiutato Christine a portare la sua storia in tv e suoi principali quotidiani, e infine il governo ha fatto pressione sulle scuole affinché rinunciassero a quelle tasse e ha lanciato un piano per garantire che nessuno studente venisse espatriato a causa della guerra. Per chi ha voglia di risalire alle fonti e documentarsi: https://secure.avaaz.org/en/petition/Stop_UK_universities_from_expelling_Syrian_students http://www.theguardian.com/education/2013/mar/04/defer-fees-syrian-students-universities http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/middleeast/syria/9905799/Syrian-students-should-study-at-UK-universities-for-free.html
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      la tua iniziativa è lodevole ed anche quella delle autorità.L'Inghilterra sarà civile ma l'Italia rimane e rimarrà il Bel Paese.Stefano Antuofermo,Rutigliano.
  • Fabrizio Eleonori Utente certificato 4 anni fa
    Va bene, mettetelo ai voti una buona volta.
  • Christian M 4 anni fa
    Leggo commenti di gente di sinistra qui dentro che sconcertano non poco.Dicono di voler andar via dal Movimento quando,al di là del post di Grillo come contentino per chi non ha condiviso l'emendamento dei 2 senatori,tale atto per abolire il reato di clandestinità è ormai un dato di fatto,visto che in senato(con il voto decisivo e compatto dei 5 stelle),i numeri sono chiari!.Quindi diciamo che ad andarsene dovrebbero essere coloro che non hanno posizioni simil Sel...Sel,in cui hanno parlato tanto in passato,ma,furbescamente,mai avevano osato proporre un emendamento di questo tipo...diciamo che il Movimento ha superato a sinistra Sel...complimentoni!.Vediamo che "capolavoro"riuscirete a fare con lo "ius soli" adesso...
    • Christian M. 4 anni fa
      Altre precisazioni,il reato di clandestinità non era applicabile alle persone arrivate in questi mesi.Fateci caso,nella quasi totalità dei casi provenivano da sole tre nazioni:Siria,Eritrea e Somalia. In Siria c'è una sanguinosa guerra civile tra Assad e i Jihadisti,chiaro quindi che cerchino rifugio altrove. In Eritrea vi è un dittatore che fa fare sia a uomini che donne un servizio militare permanente,diciamo che sono meno giustificati dei siriani,ma anche loro hanno delle ragioni per chiedere asilo... In Somalia sono al caos più totale in una guerra civile permanente tra "Signori della guerra",si comprende anche qui la fuga verso nuove terre. L'abolizione o meno del reato di clandestinità,non influirà sui flussi di queste persone,che magari venivano indagate all'inizio,ma poi una buona parte di loro otteneva lo status di rifugiato... Ma invito a vedere come la gente venuta da altre parti,escludendo un numero limitato di egiziani,e un barcone con nigeriani e pakistani(o maghrebini)arrivati ieri,è stata in numero assai contenuto.Ciò proprio perchè non avevano alcun diritto di chiedere asilo,e avrebbero rischiato con le norme di Maroni.Ma tolto il reato di clandestinità nei prossimi mesi,a Siriani,Eritrei,Somali,che non avranno incrementi di numero particolari,vedrete che dovremo aggiungere gente proveniente da tantissimi altri posti,e in numero altrettanto grande... Credete che sia il momento giusto?.Non credete che alla lunga ricevere un numero doppio di persone di quelle arrivate quest'anno potrebbe far crescere anche qui in Italia (come in Grecia,Francia,Austria,Ungheria,Norvegia)la destra estrema... Perchè cari buonisti di sinistra dal cuore d'oro,le strade dell'Inferno sono lastricate di buone intenzioni...
    • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
      VATTELO A CERCARE NELL'ARCHIVIO
  • Matteo Rosi 4 anni fa
    In Italia abbiamo una disoccupazione giovanile oltre il 40%, una sempre più italiani perdono il lavoro, sempre più italiani non trovano posto nelle case popolari, negli asili, ospedali. La criminalità è in aumento e il reddito diminuisce. Togliere il reato di clandestinità (che è un manifesto)vorrebbe dire aprire le porte dei confine e dare l'idea che tutti possano venire da noi. Un paese civile pensa ai suoi figli e quando una parte o molti di questi figli perdono il lavoro, dormono in macchina, si vedono pignorata la casa, vendono i "gioielli di famiglia" per sopravvivere lo stato deve pensare a loro.
  • Carlo D'Ottone Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei leggere il testo dell'emendamento: qualcuno sa indicarmi puntualmente, non in modo generico, dove trovarlo. Grazie
  • francesco morelli 4 anni fa
    Ma a me cosa me ne frega del reato di clandestinità? Perchè è cos' importante? Per una questione etica e/o morale? Beh allora stiamo parlando di tagliare le unghie ad una mano attaccata ad un braccio che è in cancrena (vedi il numero di bambini che muore di diarrea o di fame o di sete..) O per un aspetto pratico? Allora è semplice...si potrebbero usare dei traghetti che li prelevano dalle loro coste e che li portano a Malta (così non spendono manco tanto di benzina). O se preferite a palermo, napoli, Roma (S. Pietro), viareggio Genova marsiglia...dove volete! MI pare una questione non troppo difficile. Ora si potrebbe parlare di qualcosa di meglio: come fare ad attuare quei 8 punti che abbiamo votato. E basta. Ecco le soluzioni.
  • Alessandro Magno Utente certificato 4 anni fa
    "il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico." E da quando il M5S ha cercato il consenso facile? Non eri tu Beppe a dire nei comizi che non sono i voti che ci interessano? Cosa e' successo? Io sono per il M5S, per l'idea che rappresenta. Non sfasciamo tutto.
  • C A. Utente certificato 4 anni fa
    Allora, per non avere "percentuali da prefisso di elenco telefonico", segui qualunque moto intestinale dell'italiano medio? Dobbiamo innalzare il livello della gente, non abbassarci al livello più infimo dei neonazisti/leghisti stile Borghezio! Secondo me i parlamentari del M5S hanno fatto benissimo a votare come hanno fatto, e stavolta mi dispiace ma non sono con te, che pure ti sei dimostrato e di solito ti dimostri una persona intelligente e perbene. Se comincia anche il M5S ad avere atteggiamenti degni della peggiore estrema destra, ok, non vi voterò più e seppellirò l'ennesima speranza infranta della mia vita, e molto probabilmente non potrò più andare a votare, perché voi eravate il meglio che c'era, l'unica alternativa al non-voto...
    • Ivano Ferrero 4 anni fa
      Complimenti. In sostanza tu classifichi gli italiani, quelli medi non varrebbero un tubo? E chi ti da la patente per giudicare? Se ci fosse un referendum e gli italiani si schierassero contro l'immigrazione clandestina? Bisognerebbe prenderne atto ed agire di conseguenza. Ate può non piacere ma si chiama DEMOCRAZIA
  • gianni poggia 4 anni fa
    il reato di clandestinita va mantenuto anzi inasprito non c'è lavoro nemmeno per noi italiani come pensiamo di ospitare milioni di extracomunitari e poi è sotto gli occhi di tutti che la maggior parte dei reati viene compiuto da stranieri
  • Libero G. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, un consiglio spassionato: prenditi un po' di Fiori di Bach e datti una calmata perché così ci stai rovinando tutti
  • Giancarlo Caputi Utente certificato 4 anni fa
    L'immigrato fugge dalla morte, come vuoi che si preoccupi del reato di immigrazione clandestina ? Quello è un ritrovato per riempire le carceri e gridare allarme-sovraffollamento, per poter fare amnistie e liberare i camorristi politici e i loro amici.
  • libero Gentili 4 anni fa
    Caro Beppe, a me sembra che tu stia iniziando (per dirla con un'espressione forbita) "cag...ndo fuori della tazza". Se continui così rovini te stesso, il Movimento e tutti coloro che ci hanno creduto e ancora continuano a farlo. Tra l'altro i Sig.ri Andrea Scanzi e Marco Travaglio sono un raro esempio di quel giornalismo non ottuso e venduto che oramai imperversa nella editoria del nostro paese. Se continui ad attaccarli perderai anche un importante collegamento con la parte intellettuale del Movimento.
  • Annino Calluso 4 anni fa
    Ci tengo a sottolineare che insieme al decreto sulla clandestinità si discuteva in Commissione Giustizia, il Disegno di Legge per il passaggio della detenzione e coltivazione di marijuana, da reato penale a reato amministrativo, dalle prime indiscrezioni trapelate sembrerebbe che ci fossero due emendamenti 18 e 31 inerenti la coltivazione, il 31 (inerente la coltivazione autorizzata per uso industriale farmaceutico e di ricerca ) è passato, mentre il 18 che avrebbe sancito la depenalizzazione per la coltivazione ad uso personale non è passato perché al momento del voto 3 senatori 5 stelle ed 1 del pd avrebbero lasciato la commissione.Ora brutti pezzi di merda, con la vostra defezione continuerete a far andare in carcere poveri consumatori colpevoli di fumarsi una canna e continuerete a far arricchire la criminalità organizzata che sullo spaccio di erba ricava milioni di euro, belle teste di cazzo, non è per questo che vi ho votato, stronzi vigliacchi! E il movimento sa di questa vigliacca defezione di questi redivivi giovanardiani??!!
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    . Dite la vostra in proposito! http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/siete-favorevoli-o-contrari.html .
  • Ugo Bertolami Utente certificato 4 anni fa
    Con i 500 milioni di euro che lo stato spende ogni anno per i migranti, quanti nostri disoccupati si potrebbero gestire? http://www.ilgiornale.it/news/quanto-ci-costano-i-clandestini-mezzo-miliardo-euro-allanno.html In Italia abbiamo 4 milioni di disoccupati a reddito “ zero “ che con metà di quei soldi potrebbero sopravvivere: “ profughi” in casa loro. Anzi per lo status economico è meglio dire “ clandestini “ in casa loro. La mentalità buonista e becera della sinistra ci ripete la cantilena che, indirettamente o per altre ragioni, è sempre l’occidente la causa di tutto quello che accade, e allora, questo è l’effetto che dobbiamo aspettarci. Ma, anche se fosse vero, dobbiamo pagare in eterno questa situazione? Non bastano le decine di milioni di stranieri che l’Europa ha già accolto? Dobbiamo accollarci tutte le generazioni di figli che questi stranieri sfornano senza nessun controllo, quando noi non possiamo neppure permetterci di farne dei figli nostri? Come possono permettersi il viaggio per venire qui questi migranti? Si parla di 4000 euro solo per il passaggio in barca. Si dice che i soldi gli vengono mandati dai parenti già “ sistemati “ in Europa oppure di persone agiate. Si perché ( per fortuna ) la maggior parte delle persone non può permettersi questi viaggi. A volerla dire tutta, per i primi sono i loro parenti che andrebbero arrestati per immigrazione clandestina. Diamo 3 miliardi di euro per l’otto per mille alla Chiesa cattolica che “ dice “ di usarli per fare “ tanto bene “ Ma solo l’otto per cento di quei tre miliardi sono usati per “ fare del bene “ ( vedete il sito dell’ otto per mille ). Tutti quei musi rattristati e ipocriti per queste vittime della povertà e la guerra. Bertolami Ugo
  • Andrew sullivan 4 anni fa
    Bravi! Mai cavalcare l'onda del sentimento del momento. Ma poi chi se frega se questi affondano, chi glielo ha detto di imbarcarsi per l'Italia? Ma facciano richiesta di emigrare come tutti!
  • Luigi Lombardi Utente certificato 4 anni fa
    Rimango basito nel leggere dichiarazioni simili dai fondatori del movimento a cui ho affidato le mie speranze alle ultime elezioni. Rispetto ad un fenomeno complesso nelle cause e nella portata, quali sono le ondate migratorie dall'Africa, la posizione da voi espressa spaventa per il cinismo strisciante, lascia delusi per la superficialità dell'analisi, preoccupa per i connotati nazionalistici e per la logica asservita a fini propagandistico-elettorali. Non sono cattocomunista, né buonista, chiedo solo che il problema sia discusso con lucidità e onestà intellettuale. In uno dei commenti al vostro post c'è una frase che colpisce: "Siamo diventati oltre sette miliardi, e siamo tutti su un pianerottolo". I flussi di migranti e di profughi dall'Africa sono un fenomeno sociale ed antropologico così imponente che nessuna leggina può scoraggiare. La massa umana che si accalca sul pianerottolo e preme alla porta di casa nostra è spinta dalla disperazione e dall'istinto di sopravvivenza di chi fugge dalla fame cronica, o da guerre sostenute, spesso, da traffici d'armi provenienti dal mondo "civilizzato". E' gente che non ha nient'altro da perdere, se non la propria carne. Paragonare il dramma sociale che vive oggi l'Italia alla tragedia umanitaria di un continete in fuga non ha senso. Non dico che il paragone sia ingiusto, non c'entrano ideologica e morale, dico che è insensato sul piano storico, perché sono fenomeni con dinamiche, dimensioni e forze talmente diverse da non essere confrontabili. Quando citate i "Paesi molto più civili del nostro" siete consapevoli di ciò che dite? Nei "più civili" Stati Uniti vige la pena di morte: vogliamo importare anche quella? Invece di fare autolesionismo o, peggio, la guerra fra disperati, perché non proviamo a capovolgere il punto di vista e ad affermare la nostra civiltà, costringendo gli ex sfruttatori coloniali ad ammettere che siamo di fronte ad un problema globale, di cui l'Europa intera deve farsi carico?
  • aldo 4 anni fa
    I parlamentari 5stelle hanno contribuito solo a depenalizzare il reato di clandestinità, che è ingiusto e non ha NESSUNA influenza sui flussi migratori, prevede solo una multa che nessuno paga, non l’arresto. Il reato di clandestinità ha solo una ripugnante valenza politica, è per questo che lo introdusse la Lega. La sua applicazione rappresenta per lo Stato un costo inutile, perché blocca l'attività della giustizia soprattutto a livello locale, dove avvengono gli sbarchi. Ma il movimento 5stelle non era contro i politici che introducono spese inutili solo per raccattare voti, raggirando gli italioti? Questo ha fatto la Lega quando lo ha introdotto. Questo vuole fare Grillo mantenendolo?
  • italo porcari Utente certificato 4 anni fa
    Caro BeppeGrillo, ribadiso quanto ieri ho già espresso: la giustificazione circa lo 0 virgola insegue consensi che ne alienano altri pur disposti, nel mutato clima attuale, a mandare via la classe dirigente che, compreso Napolitano, ha contribuito allo sfascio dell'Italia. Non durerà ancora a lungo, neppure a destra, la tolleranza verso chi in vent'anni di presenza politica costante (Berlusconi, Prodi, Napolitano, D'Alema ed altri) ha creato il disastro che sta aggravando sempre più le diseguaglianze e sta annientando ogni residua speranza. Dubito fortemente che la situazione emotiva degli italiani sia quella dell'inizio dell'anno e del periodo elettorale; sento oggi a destra la stessa disperata rassegnazione che regnav in gran parte della sinistra. Credo perciò che solo azioni positive del Nostro movimento e dei suoi portavoce in parlamento possano riaccendere speranze in quella che, sino ad ora, appare -- agli occhi della prevalente opinione pubblica -- come l'unica forza politica non corrotta ed in in movimento. Azioni positive nel segno dell'onestà intellettuale e politica vanno convalidate anche se intraprese senza uno specifico mandato o fuori dai programmi i quali dettano principi generali e non possono prevedere il verificarsi di situazioni imprevedibili. Il protagonismo non è necessariamente un valore negativo ed anzi, se non dettato da biasimevoli ragioni di bottega, va promosso ed aiutato per facilitare la crescita dell'intero movimento, pur nella cornice generale dell regole che esso si è dato o che gli aderenti hanno accettato. Ritengo che l'intervento Tuo e di Gianroberto sia stato una sorta di reazione per lesa maestà che rischia di "incartare" il movimento in una discussione sterile ed in un processo dagli esiti imprevedibili che finisce con chiamare gli aderenti al movimento ad un continuo referendum sulla Tua persona come se nei 5 stelle debba per forza insinuarsi un sorta di inopportuno cesarismo. Ovviamente sono per un chiarimento radicale
  • edoardo fazio 4 anni fa
    in nome del "COME FACCIAMO AD AIUTARE GLI ALTRI SE GIà ABBIAMO TANTI PROBLEMI NOI" si comincia col reato di clandestinità....poi si passa alla limitazione dei diritti civili...per quelli che sono meno titolati (perchè non hanno costruito questo paese col sudore delle loro mani...come abbiamo fatto noi per secoli.....)...poi si dice che chi prega e mangia in un altro modo cambia le tradizioni e la cultura del paese....poi....qualche scenziato illustre viene fuori con una teoria che dice: "QUELLA DETERMINATA RAZZA UMANA HA DELLE CARATTERISTICHE UMANE INFERIORI....E ISTINTI NON BENE ASSIMILABILI A QUELLI NOSTRI..." poi....si passa al progetto C4...BEH...D'ALTRONDE "PERCHè CONTINUARE A SFAMARE CHI NON PUò LAVORARE SE GIà ABBIAMO TANTI PROBLEMI NOI CHE SIAMO QUELLI CHE LAVORIAMO E CREIAMO IL BENESSERE?....."......E COSì.....VIA.........
  • Riccardo C. Utente certificato 4 anni fa
    L'atteggiamento viscido di quella sinistra che foraggia gli extracomunitari per avere il loro voto dovrebbe essere perseguita penalmente come voto di scambio. Così come il ricatto della destra sull'IMU e quel nefando, iniquo provvedimento di detassare le barche da 14 e 20 metri. Significa che chi possiede una Panda paga la tassa di possesso, chi ha un natante di lusso invece no! E' questa la giustizia delle larghe intese? Sono queste le cose che insegnano alle riunioni del Bilderberg? I padri costituenti hanno scritto che la tassazione deve essere progressiva, ma forse non sono stati chiari. Dovevano precisare che chi ha di più deve pagare di più. Il PD-L lo dice, ma poi fa esattamente il contrario! Ogni volta che fanno le loro manovrine, PD + o - L mettono le mani in tasca ai cittadini, cancellano diritti, tagliano le pensioni (solo quelle già misere, non certo quelle d'oro dei loro protetti!), ma giammai toccano i vitalizi e i privilegi dei politici, gli unici veri colpevoli del malessere che ci affligge! Mancano i soldi per tutto: per la sanità pubblica, per la scuola pubblica, per la previdenza, per le strade, per dare ai dipendenti della pubblica amministrazione stipendi equi e in linea con quelli degli altri Stati europei. ma in compenso, non mancano mai per opere inutili e dannose come la TAV e l'Expo, non mancano per operazioni costosissime come il recupero (ovviamente indispensabile!!!) dei cadaveri al largo di Lampedusa o per pagare il riscatto di qualche volontario che va a farsi rapire in Africa (piuttosto che lavorare va bene tutto!) Così come non mancano mai i soldi per costruire gli stadi che servono ai padroni delle società di calcio per realizzare enormi profitti (ma la loro funzione di fare il lavaggio del cervello alla nazione è insostituibile), e non mancano neppure per le missioni di guerra al guinzaglio dei padroni americani. I nostri nonni sono morti nelle trincee per liberarci dall'invasore, e oggi siamo più servi di prima!!!
    • corrado v. Utente certificato 4 anni fa
      I nostri nonni sono morti nelle trincee perchè pochi coglioni decisero di intraprendere la I guerra mondiale !!! ... affinchè il governo italiano di allora mantenesse la neutralità, l'Austria aveva garantito all'italia (minuscolo!!! ) i territori che ottenne dopo la guerra ! dopo un milione di morti, 600mila invalidi e la conseguente ovvia crisi del '19 !!! Anche a causa di quella crisi i 'nostri nonni' furono, ancora una volta, migranti ! ! !
    • Luigi Lombardi Utente certificato 4 anni fa
      Caro Riccardo C., comprendo la tua rabbia. Ma per risolvere i problemi e cambiare le cose la rabbia cieca e furiosa va incanalata in pensiero lucido, altrimenti si rischia di finire strumentalizzati, diventando utili burattini nelle mani di chi nasconde finalità inconfessabili dietro i bei proclami. E' ciò che è accaduto in molte rivoluzioni di popolo del passato, è ciò che abbiamo già visto con la propaganda della paura della Lega Nord ed è quello che non vorrei vedere accadere con il M5S, che ho votato. Nel tuo commento trovo una gran confusione. La "sinistra che foraggia gli extracomunitari per avere il loro voto". Non mi risulta che i disperati che arrivano da noi (quelli che riescono a non crepare) abbiano il diritto di votare in Italia. "Non mancano [i soldi] per pagare il riscatto di qualche volontario che va a farsi rapire in Africa (piuttosto che lavorare va bene tutto!)". Come si fa ad accomunare guerriglieri e terroristi che alimentano guerre fratricide, arruolano bambini e rapiscono i volontari con la gente che da quelle guerre cerca di fuggire? E come si può credere che un volontario vada a rischiare la vita pur di non lavorare? E, infine, l'affermazione più aberrante: "Non mancano [i soldi] per operazioni costosissime come il recupero (ovviamente indispensabile!!!) dei cadaveri al largo di Lampedusa". Nell'Iliade il vecchio re Priamo, rischiando la vita, si introduce nella accampamento nemico, fino alla tenda del temibile Achille, per implorare la restituzione del cadavere del figlio Ettore, ed Achille, provando pietà, gli restituisce il corpo e lo lascia andare. Il messaggio di Omero è chiaro: i superstiti hanno bisogno di seppellire i loro morti per trovare pace e a questa regola non può sottrasi nemmeno il più ferocoe dei nemici nella più ingiusta delle guerre. Possibile che questa crisi economica ci debba rendere così disumani da misuare a suon di moneta anche la dignità umana?
  • Eugenio P. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, io ti stimo e ho grande rispetto della tua lungimiranza politica e non solo, ma stavolta, a mio modo di vedere la questione, stai sbagliando. Hai ragione sulla definizione di PORTAVOCE e che quindi certe azioni dei nostri parlamentari andrebbero PRIMA discusse dalla base (piattaforma?)e POI concretizzate e per certe tipologie di leggi ad esempio la cittadinanza, vagliate magari con un referendum popolare,(vedi tua intervista alla RADIOTELEVISIONE FRANCESE http://www.youtube.com/watch?v=Q0tTfrSnhzg nel febbraio del 2013) ma i tuoi post così duri su questo argomento, che si scagliano come frangenti burrascosi sui nostri ragazzi a Roma, ci si ritorceranno contro. Essi vengono interpretati non come estrema trasparenza del tuo modo di agire, ma come ingerenza nell'attività parlamentare e, permettimelo, come NOSTRA debolezza, del movimento intendo. Alle volte basterebbe una telefonata come dice Scanzi per ricordare ai nostri portavoce qual è il modus operandi del movimento, in particolar modo su questioni che toccano la "pancia" dell'elettorato italiano. Credo che Scanzi, come spesso, abbia ragione. Le critiche fatte in buona fede le dobbiamo, le devi accettare e credo che quelle del Fatto Quotidiano, solitamente, lo siano. Eugenio Palenzona
  • Riccardo C. Utente certificato 4 anni fa
    Com'è che questo popolo scansafatiche, opportunista e profondamente egoista ed edonista, che si distingue per primati come mafia, assenteismo, evasione fiscale, falsi ciechi e omesso pagamento del canone RAI, ora si spertica di buonismo e altruismo per i migranti, costruendo termini salottieri come disperati, rifugiati, richiedenti asilo, profughi, vittime? Perché va di moda! E va di moda perché così vogliono i poteri forti, gli industriali, i gruppi bancari, le logge di potere occulto, aiutati da un esercito di manigoldi prezzolati che vanno in televisione a blaterare, scrivono articoletti strappalacrime, esternano, dichiarano, opinionizzano: tutto fa brodo, basta saper nuotare nel liquame del qualunquismo borghese e bottegaio. I clandestini fanno comodo: sono un serbatoio di potenziali voti per una certa sinistra ruffiana che li lecca da anni, sono braccia a basso costo da impiegare come carne da soma nelle più disparate attività, e hanno una formidabile funzione sociale, quella di aumentare la disoccupazione dei giovani italiani, occupando per pochi euri quei mezzi posti di lavoro che potrebbero essere il salvagente per chi perde l'impiego a causa della crisi. Nella precedente catastrofe del 1929, chi si trovava in mezzo ad una strada poteva "camallare" cassette di frutta, lavare le scale dei palazzi, fare il fattorino: sempre meglio che darsi fuoco per disperazione! Ma oggi è impossibile, con un esercito di extracomunitari giovani, forti e a basso costo. L'italiano non ha scampo: con gli ultimi spiccioli, non gli resta che comprarsi la benzina con cui darsi alle fiamme! E allora, chi sono le vere vittime, i veri disperati: i nostri figli che stanno morendo strangolati dalla disoccupazione, o i rifugiati, i clandestini, che senza aver mai fatto un cazzo per questa nazione ci invadono sulle loro zattere cariche di TBC e con arroganza pretendono assistenza medica e lavoro serviti su un piatto d'argento?
  • L. Patrizia Sacco 4 anni fa
    Con questa mossa la compagnia di giro Grillo-Casaleggio ha gettato definitivamente la maschera. C'è un solo termine che si adatta loro: "demagogo". Vi siete giocati molte simpatie a sinistra, ma forse il vostro bilancio è positivo. Che tristezza...
  • Illy 4 anni fa
    Ieri sera a Virus c'era Crocetta che dichiarava di essere per l'accoglienza totale e indiscriminata di tutti (abbiamo il DOVERE di accoglierli, diceva), e a chi replicava che non ci sono risorse bastanti neppure per rendere la vita dignitosa a molti italiani in stato di indigenza, ribatteva che tutti sono prima di tutto uomini, e dove sta scritto che gli italiani hanno più diritto degli stranieri che arrivano qui? BENE, TE LO SPIEGO IO, CARO CROCETTA. GLI ITALIANI HANNO PIU' DIRITTO DI GODERE DELLE POCHE RISORSE CHE LO STATO METTE A DISPOSIZIONE NON CERTO PERCHE' SONO "ESSERI UMANI BIOLOGICAMENTE SUPERIORI", MA SEMPLICEMENTE PERCHE' E' UNA VITA CHE HANNO LAVORATO E PAGATO FIOR DI TASSE QUI IN ITALIA, IL LORO PAESE, E SOTTOLINEO LORO, CONTRIBUENDO AL NOSTRO WELFARE. Questi qua sbarcano e hanno diritto (e pretendono) a sussidi, cibo, sanità, alloggi, scuole e tutto il resto che NON HANNO MAI CONTRIBUITO a pagare. E poi ci sono italiani che per una cartella esattoriale non pagata dormono in macchina e per mangiare vanno alla caritas! io mi vergogno ad esser figlia di un paese che tratta così i SUOI cittadini e da la precedenza a chi entra qui illegalmente. Il fascismo è altra cosa, svegliatevi e soprattutto non fate i froci col culo degli altri! E' come se voi pagaste l'affitto e le bollette in una casa e poi in questa casa ci venissero con la prepotenza ad abitare altri, ma le spese dovete continuare a pagarle voi! ecchecavolo!
  • Hans . Utente certificato 4 anni fa
    Cosa diceva un uomo intelligente poco tempo fa sull'immigrazione? http://www.youtube.com/watch?v=N5_rP-uG6ak Vi siete dimenticati che Libia ,Somalia,Eritrea e Etiopia erano colonie Italiane fino 70 anni fa? E posso ricordare alla Le Pen che i tanto odiati Nordafricani erano colonie francesi: Marocco e Tunisia fino il 1956 ,Algeria fino il 1962?
  • william tempera 4 anni fa
    Bravo Beppe, continua così, condivido in pieno il tuo pensiero e la tua azione
  • maria grazia manca Utente certificato 4 anni fa
    "senza di noi, verrebbero gli Alba Dorata". sei tu che stai trasformando un movimento pulito in uno xenofobo, io vado via a gambe levate. non voglio sulla coscienza migliaia di bambini africani avvolti nelle bare e sepolti con le loro madri che li hanno protetti sino all'ultimo. preferisco continuare ad avere la mafia in parlamento, tanto c'è stata sempre e sempre ci sarà. Non meriti di avere in Senato persone come Buccarella che conosco e so essere un'ottima persona. Vergogna!
    • arnaldo vitangeli Utente certificato 4 anni fa
      Maria Grazia utilizzi davvero le parole a sproposito. Xenofobo è chi odia gli stranieri in quanto tale, prescindendo da qualsiasi considerazione razionale. Uno che conosce un minimo di aritmetica o di economia (non serve essere premi nobel, basta saper fare le addizioni e le sottrazioni) e sostenga che l'italia non è in grado di assorbire altri milioni si stranieri, perchè non c'è lavoro, non ci sono risorse, carceri, scuole e ospedali sono al collasso, non è più xenofobo di uno che, avendo una casa di tre stanze, dice che non può accogliere 40 parenti perchè non saprebbe dove metterli. L'odio non c'entra nulla.
  • Ruggero T. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe,da simpatizzante ed estimatore ti vorrei dire che stavolta hai fatto una mossa assolutamente evitabile. Il reato di clandestinità è una cosa DISUMANA, abolirlo è doveroso.
  • Giovanni C. 4 anni fa
    A proposito degli immigrati irregolari ,clandestini sul territorio, sia che arrivino per mare sia via terra il problema principale è che non si hanno risorse per mantenerli tutti soprattutto quando ci sono cittadini italiani ,quelli che hanno costruito il paese con le loro tasse, senza risorse e che nessuno aiuta. Per far capire il problema in maniera chiara basterebbe pubblicare le cifre che il Governo Italiano offre ad ognuno di questi individui con la durata nel tempo della riscossione delle stesse. Questo trattamento economico è il maggior responsabile degli arrivi. Unito alle utenze gratuite, la casa, la sanità diventa un motivo irrinunciabile per chi vive nel terzo mondo.In aggiunta dispiace vedere individui costantemente nei Bar con le loro consumazioni, pagate con i sussidi, sui tavolini o a chiedere l'elemosina per abitudine di vita, senza alcun desiderio di cercare un lavoro anche piccolo, sottraendo la carità del popolo a chi ne ha veramente bisogno. Se poi aggiungiamo la quasi immunità in sede civile e penale abbiamo il quadro completo della situazione . Gli inglesi dicono che la carità comincia a casa propria. Sarebbe ora di aiutare chi ne ha vera necessità, chi rispetta le leggi , chi non sfascia quello che gli si mette a disposizione, chi porta un contributo positivo. Altrimenti diventiamo sempre di più , causa questa classe politica impresentabile, il Paese dei diritti degli altri .Il Paese dei Balocchi di mafie ,delinquenti, e opportunisti di ogni genere.
    • Illy 4 anni fa
      Non posso che quotarti al 100%!!!
  • Michele Piccoli 4 anni fa
    Il punto è soltanto che gli eletti devono rendere conto del loro lavoro agli elettori e consultarsi prima con i loro colleghi e poi con il web per l'approvazione di quelle problematiche che sicuramente ci saranno ancora nell'attuale legislatura ma che NON SONO CONTEMPLATE NEL PROGRAMMA. Ad ogni novità una nuova votazione. Nel merito l'abolizione del reato di clandestinità a me sembra una buona cosa, in quanto non escludono l'ammenda civile e l'espulsione, ma diminuiscono la farraginosità di queste operazioni in quanto la polizia nel qual caso non è più obbligata all'arresto ed al processo per direttissima. Se avessi potuto votare, avrei votato SI. Per info: http://www.giornalettismo.com/archives/1156093/reato-di-clandestinita-cosa-cambia-con-lemendamento/ Qua il problema è stato soltanto che non si è potuto votare. Sono iscritto al Blog ed al Movimento e faccio parte dei 90.000 certificati. Ciao
  • Giorgio Marzari Utente certificato 4 anni fa
    Facciamo comprendere a quanti tentano di raggiungere il nostro Paese qual è la realtà che troveranno qui. Costo della vita, delinquenza, posto di lavoro impossibile (o quasi) da trovare. Troveranno unicamente elemosina, campi profughi, carità. STOP. Ah, dimenticavo. Se il viaggio va male, troveranno la stessa cosa che trovano nel loro Territorio: la morte. Pertanto... facciamo dei TG multilingue, con la realtà italiana, doppiati, intervistando padri di famiglia che sono disoccupati, che chiedono l'elemosina. La realtà italiana a causa... beh! lo sappiamo tutti, non occorre scriverlo credo! Ciao Beppe.
  • Antonio Citarella Utente certificato 4 anni fa
    Ma scusate un attimo, pensiamo che abolire o promuovere una legge possa modificare lo stato delle cose verso gli sbarchi?Le tragedie di questi giorni hanno dimostrato che legge o non legge gli sbarchi avvengono lo stesso.Il reato di clandestinità esiste in molti paesi sia europei che nel mondo e serve una regolamentazione per creare deterrente a chi vuole migrare in altri paesi in modo REGOLARE.Con l'abolizione della legge attuale cosa si vorrebbe proporre....di andarli a prendere direttamente là con le nostre navi?Questo è un problema che va trattato una volta per tutte a livello europeo se non mondiale. Noi come Italia non possiamo essere l'unico paese che li accoglie...non ce la facciamo come paese, come forze, come risorse.L'attuale legge può essere migliorata, ma senza un'alternativa di regolamentazione cosa si vorrebbe fare??? Beppe e Roberto hanno ragione, non si è posto questo argomento nel programma del M5S,non hanno proposto e votato i cittadini che appoggiano il programma a 5 Stelle.E poi andrebbe fatta una consultazione popolare verso questo tema in modo che tutti i cittadini possano esprimersi.Ricordiamoci che i parlamentari 5 stelle, per il movimento, sono solo portavoce di ciò che gli è stato detto di fare da cittadini, non persone delegate a decidere per NOI!
  • Cesareo Parente Utente certificato 4 anni fa
    Se la clandestinità non è reato, allora, invece dei centri di accoglienza, mettiamo sù un ufficio anagrafica e diamogli la cittadinanza Italiana per direttissima, cosi gli mandiamo tutti i balzelli da pagare. E si, cari i miei "buonisti", come facciamo a dare assistenza sanitaria,istruzione scolastica e una tutela giudiziaria a chi non è ne clandestino ne cittadino Italiano? Ricordate, chi sponsorizza il non reato per i migranti, non fà altro che dire alle organizzazioni criminali (scafisti, gli stessi che con i fucili puntati fanno buttare tutti in acqua per non essere beccati) di continuare a realizzare ingenti profitti con il traffico di persone. Bella ipocrisia la vostra.
  • Michele Caporaso 4 anni fa
    Cari grillini, si fa politica in due soli modi, seguendo la vulgata condizionando le azioni politiche ai sentiments della gente e dei sondaggi, spesso contraddicendosi per la labilità del pensiero cittadino, oppure avendo idee fortemente connaturati con un pensiero chiaro, manifesto e coerente con le azioni politiche. Il M5S è ideologizzato o no? Pensavo che non si guardasse alle campagne in luce di un risultato da prefisso telefonico da scongiurare, evidentemente il potere acceca sempre più in ragione di un maggiore avvicinamento. In questa vicenda ne uscite malconci. Un saluto, un simpatizzante che non vi vota
  • Angelo A. 4 anni fa
    Carissimo sig. Grillo penso che sia doveroso alle prossime elezioni, scegliere meglio chi ci rappresenta al governo. Immagino che chi ha proposto nel movimento 5S di votare per abolire il reato di clandestinità è il solito perbenista del PD. Quei soliti personaggi che sono per aprire le porte dell'italia a tutti, venite, venite (poi però nessuno di loro se li porta a casa propria ma li lasciano a marcire nei centri accoglienza oppure a qualche fortunato gli passano un po' di soldi, di noi contribuenti, in cambio di un voto alle prossime elezioni) oppure sono per liberare chi magari un bel giorno d'estate, preso da un'insolazione decide di ammazzare per strada 5 sfortunati con un'acetta (poi però se in quei 5 sfortunati ci fosse un suo famigliare ....sarebbe il primo a non perdonare, ma gridare giustizia giustizia). A dimenticavo, sicuramente sono gli stessi ipocriti che promettono lavoro, lavoro, tanto lavoro per tutti (ma non sanno quanti sacrifici facciamo per mantenere in piedi un'azienda, con la tassazione che c'è sul lavoro, sicuramente loro ti offrono un posto di lavoro retribuito con i nostri soldi in cambio del solito maledetto voto). Nel movimento 5 stelle non ci deve essere posto per politicanti di professione come PD, PD-L, SEL, LEGA. Ma dobbiamo essere noi tutti cittadini, lavoratori dipendenti e non, imprenditori, pensionati... a dover cambiare l'italia liberandola dalle mani di questi politici ipocriti. E' tempo di cambiare, non possiamo più delegare questi politici nel compiere quello che è giusto per noi cittadini.
  • Anna W. Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei esprimere la mia solidarietà e la mia stima a Beppe, a Gianroberto e ai nostri ragazzi in parlamento che si sono impegnati in prima persona in questa lotta ad armi impari contro un potere marcio e corrotto , mettendo a repentaglio la loro sicurezza e quella dei loro cari. E vorrei chiedere, a quelli che criticano in modo ingiurioso, che cosa hanno fatto concretamente per questa causa. Gli vorrei chiedere anche se hanno un lavoro e se sono disposti a condividerlo con quelli meno fortunati verso i quali dimostrano, almeno a parole, tanto altruismo.
  • rita silicani 4 anni fa
    Quando ho letto dell'emendamento alla legge Bossi-Fini dei sen M5S ho pensato che per la prima volta il mio sentire non era coincidente con il Movimento. Mi sento invece d'accordo con Grillo e Casaleggio: affrontare la questione degli sbarchi dei clandestini è una questione così complessa, che affrontarla dietro la spinta di fatti contingenti anche se molto penosi è un errore
  • andrea marciani 4 anni fa
    Quqnto segue è un brano dal link da voi segnalato, è il trattamento riservato a 270 lavoratori stranieri pescati dentro una fabbrica americana mentre lavoravano sottopagati per un padrone americano, e questo è il trattamento che gli è stato riservato. "Divisi in gruppi di dieci, mani e piedi incatenati, gli imputati entravano in un' aula, rispondevano alla tradizionale domanda del giudice dichiarandosi colpevoli e venivano trasferiti in un' altra aula dove quasi tutti ricevevano una sentenza standard: cinque mesi di prigione e, dopo la fine della pena, immediata espulsione. Il capo d' accusa formale non era, come lei sembra ritenere, immigrazione clandestina, ma uso di documenti falsi e, in particolare, di false tessere della Sicurezza sociale. La sentenza era il risultato di un patteggiamento concluso con gli avvocati della difesa. Se non lo avessero accettato, gli imputati sarebbero stati processati per furto di documenti d' identità: un reato che prevede la pena minima di due anni di prigione. Per smaltire il lavoro in quattro giorni, i tribunali hanno lavorato dalle otto del mattino alle dieci di sera. Il record è stato battuto nella giornata in cui i magistrati sono riusciti a trattare 94 casi. Lo scopo dell' operazione era «pedagogico». La presidenza Bush voleva lanciare un forte ammonimento contro l' immigrazione clandestina" e questo voi me lo considerate un paese più civile del nostro? Questo è il vostro modello di sviluppo democratico? Io vi dico no grazie" forse vi guadagnerete il voto dei fascisti, ma il mio lo avete perso per sempre
  • aldo 4 anni fa
    Il reato di clandestinità non prevede l'arresto e pene detentive, ma solo una ammenda (da 5.000 a 10.000 euro) prima dell'espulsione, ammenda che non è mai stata applicata vista l'impossibilità di pagarla per i migranti. Sostenere che non abolire il reato di clandestinità serva come deterrente per chi migra in Italia per sfuggire alla morte, è semplicemente ridicolo.
    • aldo 4 anni fa
      @Cesareo Parente, Santi Cosma e Damiano No guardi,non sponsorizzo gli scafisti e nemmeno dico che l'Italia debba accogliere tutti. Ma i parlamentari 5stelle hanno contribuito solo a depenalizzare il reato di clandestinità, che è ingiusto e non ha NESSUNA influenza su scafisti e numero dei migranti. Il reato di clandestinità ha solo una valenza politica, è per questo che lo introdusse la lega. Questo post è una mistificazione, e tutta questa discussione sul 'buonismo' è fuori luogo. I parlamentari 5stelle hanno solo depenalizzato il reato, che è moralmente inaccettabile, inutile per contrastare i flussi, e dannoso per lo stato che, con la sua applicazione, vede bloccata l'attività della giustizia soprattutto a livello locale, dove avvengono gli sbarchi.
    • Cesareo Parente Utente certificato 4 anni fa
      Allora lei sponsorizza le organizzazioni criminali (scafisti) che sono parte integrante di questo fenomeno?
  • Robertino Venturi Utente certificato 4 anni fa
    Addirittura mi danno del RAZZISTA A ME QUANDO DICO: SE UN IMMIGRATO PICCHIA UN ITALIANO NON E RAZZISMO SE L ITALIANO RICAMBIA LO CHAMANO RAZZISTA SE UN MUSSULMANO DICE NO AL CROCIFISSO NON E RAZZISTA SE L ITALIANO DICE NO AL BURQA E RAZZISTA!! CON LA SCUSA DEL RAZZISMO CE LO STANNO METTENDO NEL CULO!!! RIVOGLIAMO LA NOSTRA ITALIA::::FUORI DAI COGLIONI TUTTA STA FECCIA CHE E QUASI PEGGIO CHE LA CASTA!!!! LA GENTE VUOLE QUESTO!!! SONO RAZZISTA??? NO::::NON MI DOVETE PRENDERE PER IL CULO MALEDETTI EMIGRATI!!!!DIFENDO SOLO LA MIA TERRA,LA MIA USANZA ,IL MIO CROSIFISSO,CHE VOI NON RISPETTATE PERCHE SIETE ARROGANTI E RAZZISTI!!! M5S HA FATTO UNA CAZZATA CHE GLI COSTERA CARA!!!!
    • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
      pure cl
    • Cesareo Parente Utente certificato 4 anni fa
      Due stronzi non fanno il M5S ma solo due nuovi senatori del pd
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Oltretutto il duo G C non si è reso conto che con questo post si è giocato una fetta colossale di astenuti e indecisi (orfani della sinistra che non c'è) che dopo l'esperienza parlamentare si sarebbero potuti avvicinare al movimento. Adesso col cazzo che una persona moderatamente di sinistra o anche solo minimamente progressista si avvicina a questa sviolinata xenofoba da Front National di Le Pen. A forza di fare calcoli elettorali, finirete per essere i lepeniani d'Italia. Bello schifo per chi voleva fare qualcosa d'innovatico...
    • Anna W. Utente certificato 4 anni fa
      Lepeniani, xenofobi, moderatamente di sinistra, minimamente progressisti...accipicchia! Quante squadre di calcio conosci! Pensare con il proprio cervello no eh?
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    MA COME CAZZO VI E' SALTATO IN MENTE DI SCRIVERE STO POST E DAI -IO NON CI CREDO - CACCIATEMI VIA - PERCHE' ALTRIMENTI VI ROMPERO' IL CAZZO IN ETERNO
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    MA COME CAZZO VI E' SALTATO IN MENTE DI SCRIVERE STO POST E DAI -IO NON CI CREDO - CACCIATEMI VIA - PERCHE' ALTRIMENTI VI ROMPERO IL CAZZO IN ETERNO
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    MA COME CAZZO VI E' SALTATO IN MENTE DI SCRIVERE STO POST E DAI -IO NON CI CREDO
  • Antonio SENA 4 anni fa
    Il fatto che non e' nel programma elettorale, non significa che il M5S non debba avere una posizione. Il reato di clandestinita' e' una aberrazione nato dal nazionalismo sfrenato. La Bossi Fini che ha introdotto il reato di clandestinita' ha favorito solo le mafie per arricchirsi sulla pelle dei poveri migranti. E non vi chiedete neppure il perche' oggi ci sono questi migranti? Beh la risposta ve la do io. In Africa da tempo terra di conquista da parte dell'uomo bianco, hanno tolto tutte le loro risorse, ma una in particolare, la foresta equatoriale, che dava ospitalita' a numerose popolazioni. Da 35 anni a questa parte la foresta e' stata ridotta a deserto, portando alla fame e carestia numerose popolazioni, che sono costrette a emigrare verso Nord. In pratica seguono la via delle loro risorse, che hanno fatto ricche le nazioni europee a danno di quelle africane. Adesso vi chiedo, perche' non avete detto niente quando gli rubavano le risorse? vi piace il cioccolato fatto con lo sfruttamento del lavoro minorile (senza paga) in Costa d'Avorio o Ghana? Non trovate umano che qualcuno tenta di migliorare la loro posizione migrano verso il Nord del mondo, cercando di sfuggire alla miseria in cui sono stati costretti?
  • Nemesi Satana Utente certificato 4 anni fa
    Ahh che caduta il grillo che si rivela x quello che è x l ennesima volta ( ricordo caso dichiarazione in rete dei redditi dei RICCHI ove vaneggio che cio aiutava la mafia..., la figura da ignorante con il caso palla lavatrice e suo attacco a m. Manda rai tre tacciandolo di strumento del demonio contro di lui x via di un test logico della palla, i vaneggiamenti dell uomo che si fa da se e disprezzo di chi non potendo carpire milioni sparlando comodamente da un palco è costretto a un lavoro umiliante da 1000€ al mese come dipendente, e altro...) un riccone xenofobo con manie di grandezza, bel movimento ove pare che si faccia quel che dice il duce....hem il grillo e i suoi lacché.... Conferma quel che penso i politici ( berlusconi ecc ecc) non sono alieni, sono ITALIANI e qui in parte si vede che anche eliminandoli verrebbero sostituiti in fretta da equivalenti o quasi. Italiani brava gente? Si alcuni, molti, la maggioranza? No! Basta osservare i fatti con un poco di pazienza ed oggetti ita
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    L'ignoranza che si legge qui è talmente allarmante che oltre a dare del M5S l'immagine di una banda di lobotomizzati fascisti e xenofobi, distrugge il lavoro fatto da tantissimi attivisti che sono ben più informati, istruiti e consapevoli. Siamo di fronte ad una sfilza di poveri ignoranti che non sanno nemmeno cosa sia e come sia nato il "reato di clandestinità" e delirano su di esso, senza sapere di cosa parlino. Alludendo a invasioni e incubi deliranti, che stanno solo nel loro cervello malato e rinsecchito dall'inutilizzo. L'ignoranza e le psicosi che si leggono qua danno l'idea di quanta povertà culturale vi sia in Italia da far venire la nausea. E questi si credono pure "innovativi" e il "cambiamento". Fate semplicemente schifo come leghisti e fascisti. Siete vecchi dentro e ignoranti come cavernicoli.
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    è ovvio che il programma non prevede tutto, ma i parlamentari hanno un mandato e non ci sono strumenti di valutazione perché loro sparlano da anni di una "piattaforma" fumosa che non c'è, oltretutto. e i tempi della politica sono altri. ergo è solo una umiliazione dei parlamentari che lavorano benissimo e che hanno perfettamente interpretato un problema che qui molti non hanno capito perché non sanno nemmeno cosa sia il reato di clandestinità: un pegno demagogico pagato alla Lega che non serve a un benemerito cazzo, se non a intasare tribunali e creare più problemi di quelli che già ci sono, con costi economici che pagano i fessi che scrivono qui. ma l'italiota ignorante preferisce non capire una mazza e farsi prendere per il culo bellamente dal suo ducetto di turno. così si esalta e resta nella sua provincia mentale, chiuso come un cavernicolo. un pezzo d'Italia è così e anche una parte dei "grilloidi" (qui sono proprio "grilloidi"): speriamo cambi, ma dubito.
  • Carlo Ruggeri 4 anni fa
    Che eri un razzistello s'era capito da un pezzo, ma ti ringrazio per la chiarezza, così posso confermare che non farai mai parte del mio programma.
    • Anna W. Utente certificato 4 anni fa
      Del tuo programma fanno parte i criminali che sono al governo!
  • andrea p 4 anni fa
    io sono dell'idea che un zoppo non può aiutare uno zoppo e visto che noi italiani siamo zoppi che cazzo possiamo aiutare?? questi poveretti se vengono in italia li schiavizzano o li metto a lavorare x le varie mafie .... siamo seri nel contratto con l'europa non c'è scriutto un cazzo che riguardi l'aiuto per i clandestini o per controllare le nostre coste .... facendo entrare questi poverelli rischiamo solo di creare noi il razzismoooooo come già sta accadendo!!!! mi chiedo a noi italiani chi cazzo ci aiuta e smettiamola con questa storia del cazzo del fascismo .... chi dice che grillo è fascista deve andare giù dai poveri lampedusani a vedere in che condizioni sono i nostri italiani...
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Smettiamola piuttosto con gli italioti lobotomizzati che non sanno di cosa parlano. Nessuno pretende che tu aiuti nessuno, perché sei TU CHE HAI BISOGNO DI AIUTO. E non parlo di aiuto economico. Hai bisogno di sostegno culturale e psicologico. Il reato di clandestinità non solo non aiuta te, ma ti fa pagare di più, crea più problemi agli italiani (infatti è criticato tutti, da tribunali e forze dell'ordine, dopo pochi anni che esiste). Ma questo tu non lo capisci, perché sei come un bambino preso per il culo dalle storielle: e ti sei fissato sullo slogan. E in balia di queste prese per il culo ti trovi, senza capire la complessità dei fenomeni che ti circondano. Senza capire un cazzo. Questo è il fascismo: la presa per il culo di povera gente ignorante da parte di pochi che banchettano a loro spese, sulla pelle e sulla fame della gente. Italiani e non. Accendi il cervello prima che sia tardi.
  • Marcello G. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.diariodellevergogne.blogspot.com.es/2013/10/il-reato-di-clandestinita-grillo-e.html
  • simone v. Utente certificato 4 anni fa
    insomma io ho bisogno di un chiarimento e subito! il programma è chiaro "nessuno deve rimanere indietro" e questà è una proposta SOCIALE. Come lo sono reddito di cittadinanza - acqua e servizi essenziali pubblici - no tav - investimenti sulla scuola pubblica e la sanità .... tutto questo è di SINISTRA ripeto SINISTRA!! è per questo che ho votato M5S! Quanto leggo qui, post compreso, invece non lo è, è DESTRA! Quindi per favore non me la menate che "non esiste più dx e sx" : è vero per i partiti ladri: stessa merda. MA esistono ancora persone di sinistra (io per esempio e tutti gli attivisti toscani che conosco e grandissima parte degli elettori almeno qui in Toscana) e persone di destra (gran parte di qelli che scrivono qui ad esempio). Io sono d'accordo quando vedo i portavoce appoggiare la proposta di legge contro l'omofobia, qui non ho visto neanche due righe! E QUESTO E' IL LUOGO del moVimento, non ce ne sono altri (i meetup sono semideserti). Quindi per favore fatemi capire chi ho votato, grazie.
    • simone v. Utente certificato 4 anni fa
      @rosanna proprio perchè sono di sinistra NON potevo votare PD... non penso ci sia bisogno di spiegare. SEL, INGROIA? si vabbè.. il moVimento è l'unico che mi garantisce pulizia e novità e, rivoluzione, partecipazione VERA alle scelte politiche... o almeno è quello che credevo. Dopo il post di Beppe sull'immigrazione ed il successivo sulle "modalità" di iter delle proposte, confesso, i dubbi stanno diventando davvero tanti. Ma non sarebbe molto più facile se si attuasse finalmente la votazione sul sito M5S su proposte vere e per indicare la linea politica?
    • simone v. Utente certificato 4 anni fa
      @ivano se vuoi ti racconto cosa è successo nella mia città: tanti anni fà alcuni imprenditori del tessile scoprirono che sfruttando il lavoro in nero dei cinesi si potevano mandare a casa i costosi operai pratesi. I cinesi scoprirono che di lavoro ce n'era tanto e iniziarono a far venire i loro parenti. I proprietari di case capirono che potevano guadagnare di più ad affittare ad un prestanome cinese piuttosto che ad una coppia con figlio. E dopo 25 anni ecco come si è ridotta Prato: i cinesi hanno imparato a fare il lavoro ed hanno battuto i loro ex datori di lavoro (in nero) che hanno chiuso. Adesso sono i cinesi che danno lavoro ai pratesi. Colpa del PD? Sicuramente. Colpa dell'egoismo degli imprenditori? Altrettanto sicuramente.
    • rosanna saba 4 anni fa
      Se sei di sinistra, ma perchè non hai votato PD? Io ho votato M5S anche perchè nel programma non c'era la cancellazione del reato di clandestinità, che è dovunque. Il buonsenso ti dovrebbe chiarire che non siamo in grado di abbattere le frontiere ed accogliere tutto il mondo.
    • ivano ferrero 4 anni fa
      Hai votato per quelli che ti hanno riempito la città di cinesi che adottano la schiavitù e si ingrassano
  • Gianni Clemente 4 anni fa
    Sono assolutamente d'accordo con Beppe e Gianroberto che hanno cognizione della realtà e quindi hanno ben metabolizzato l'ipocrisia del populismo di "lavanderia".E' ovvio che l'accoglienza deve essere sostenibile e non deve creare possibilità di squallido opportunismo, favorendo l'induzione alla elusione dei diritti dei lavoratori, il ripristino della schiavitù baronistica e l'esproprio della tranquillità sociale, alla mercè di un esercito di eventuali criminali prepotenti che si infiltrano, a cui si sta aprendo bovinamente e definitivamente un territorio di conquista, prigioniero delle sue leggi democratiche che impediscono l'autodifesa, non prevedono la prevenzione ed il controllo della tutela della sicurezza dei cittadini ed intervengono solo a seguito dei reati, anche efferati, con debolezza e manipolabilità in sede giudiziaria....per non parlare dell'impossibilità di incarcerazione per il giusto periodo. Coloro che si propongono come "grandi professionisti del buonismo" sono o imbecilli o opportunisti, imponendo alla collettività l'onere del pedaggio delle loro scelte. Alla comunità Europea che sperpera etichette di razzismo bisogna chiedere l'istituzione di una forza militare di controllo dell'accoglienza,a tutela dei territori sensibili agli sbarchi,la quantificazione dei costi di accoglienza, la relativa copertura finaziaria e le quote di accoglienza ripartite equamente su tutto il territorio Europeo...noi siamo già in super-supero, nessuno trova più un lavoro dignitoso perchè in concorrenza con una popolazione di disperati disposti ad accettare tutto, stipati in promisquità in squallidi scantinati...questa è l'accoglienza generata dagli ipocriti e dagli opportunisti...è questa la CIVILTA' DEL TERZO MILLENNIO?...Che "scienziati"!
    • Anna W. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido pienamente il tuo pensiero!
  • Matteo S. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.articolotre.com/2013/10/la-repubblica-delle-banane-e-la-balla-che-il-reato-di-clandestinita-preveda-larresto/213191
  • Marco F. Utente certificato 4 anni fa
    il movimento5stelle della mia città ha organizzato un corteo per la sicurezza, ora beppe grillo esorta a chiudere le porte agli immigrati. Mi viene in mente sempre più la lega nord
  • enzo 4 anni fa
    sono sempre piu' con te Beppe, hai ragione continua sulla tua linea e a quei cittadini eletti mandali a casa!!!!!!!!!!!! enzo
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      infatti, rimanete tu e il tuo beppe. noialtri fonderemo un altro movimento innovativo e democratico: vi lasciamo i fascistelli e gli ignoranti.
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
    “-ALESSIO-VILLAROSA-, nostro portavoce alla Camera, così ha dichiarato al -Tg3: “ABBIAMO CHIESTO UN APPUNTAMENTO CON –BEPPE- E –GIANROBERTO- PER APPROFONDIRE UN ATTIMINO IL TEMA DI QUESTO POST USCITO IN MANIERA COSÌ IMPULSIVA…VOGLIAMO CAPIRE PERCHÉ È USCITO QUESTO POST” 1) Ho cercato dichiarazioni ufficiali sul sito ufficiale e facebook della Camera ma non c’è nulla. E’ possibile che per conoscere le fonti dirette devo sentirmi le interviste che date nelle TV di regime? Voi avete il dovere di pubblicare tutte le vostre dichiarazioni sui nostri canali e solo dopo, se volete, dare interviste ai media esterni. 2)Caro -Alessio- il post di –Beppe- e –Gianroberto- ti sembra impulsivo? Vuoi capire perché è uscito il post? Semplice! Basta che te lo leggi! E’ chiarissimo! Ma se vuoi ci provo anch’io a spiegartelo! 3)Vi abbiamo eletti nostri portavoce esclusivamente per realizzare i 20 punti del programma del M5S e non per perdere tempo in altre questioni quali carceri, omofobia, -reato di -immigrazione clandestina, ius soli, ecc. per le quali nessuno vi ha dato un incarico. Piuttosto potevate iniziare a lavorare per mettere Napolitano in stato di accusa -“per alto tradimento o per attentato alla costituzione”- a norma dell’art. -90- della costituzione. 4)O cambiate rotta oppure è meglio che ve ne andiate a casa tutti: ci sono molti altri cittadini coerenti e determinati che possono prendere il vostro posto per realizzare senza incertezze il programma del M5S e senza gingillarsi in inutili ed oziosi diversivi. Non tirate troppo la corda e rimettetevi nei binari giusti perché la rabbia popolare non risparmierebbe neanche voi!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      quindi per i lobotomizzati del movimento i carceri, le persone che muoiono in mare e non possono essere soccorse per via del reato di clandestinità, l'omofobia, eccetera non sono problemi urgenti... sono banalità. ma vi sentite quando parlate? vi rendete conto che fate più schifo dei leghisti e dei berlusconiani?
  • Robertino Venturi Utente certificato 4 anni fa
    Cari Deputati State facendo un grande lavoro. Pero lo avete distrutto con sta storia dei clandestini! Mi sono cascate le palle!!!!! Vi ricordo Deputati M5S che: SE UN IMMIGRATO PICCHIA UN ITALIANO NON E RAZZISMO SE L ITALIANO RICAMBIA LO CHAMANO RAZZISTA SE UN MUSSULMANO DICE NO AL CROCIFISSO NON E RAZZISTA SE L ITALIANO DICE NO AL BURQA E RAZZISTA!! CON LA SCUSA DEL RAZZISMO CE LO STANNO METTENDO NEL CULO!!! A CASA TUTTI QUESTI!! AVETE PERSO TANTISSIMI VOTI CARI DEL M5S PER STA CAZZATA, NEANCHE IN PROGRAMMA M5S DA METTERSI A PIANGERE!!!!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      l'ignoranza da lobotomia provinciale non è un obbligo. un essere umano può anche evolvere dallo stadio scimmia e capire un po' meglio il mondo e le sue sfaccettature. tu sei razzista, questo è evidente. e il razzismo è ignoranza e paura. tipica di chi non si è mai mosso di un dito da dove sta e purtroppo vive di allucinazioni e paure primordiali, come un cavernicolo.
  • Sandro S. 4 anni fa
    Facciamo finta, solo per un attimo, che Grillo abbia ragione e che i senatori, non solo Cioffi e Buccarella, ma tutti perchè la riunione c'è stata ed i verbali ci sono, non abbiano seguito i dettami base del movimento e abbiano quindi violato il punto 3 contenuto nel post. Allora vorrei sapere qual è la differenza con il piano carceri, il ritorno al Mattarellum etc., tutti argomenti per i quali non mi risulta sia stata fatta una votazione sul blog (visto che la piattaforma promessa tante volte non c'è malgrado si possa facilmente trovare sul mercato!). Convinciamoci: ci stanno prendendo in giro. il problema non è la modalità, ma il contenuto sul quale Grillo e Casaleggio non sono d'accordo (anche perchè bisogns recuperare i voti da destra e dalla lega...vecchia politica). E grillo lo ha detto chiaramente, non siamo d'accordo sul metodo e sul MERITO: sul merito, cari Grillo e Casaleggio, non dovreste entrare visto che la linea non dovrebbe essere la vostra ma quella dei militanti. Ma uno non valeva uno?
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      A Sandro. Il tuo inveire contro grillo mi insospettisce. Grillo non è uno qualsiasi. Secondo, me si identifica con il moVimento. In più Grillo è il garante del movimento. Anche io d'impulso avrei votato per l'eliminazione del reato non tenendo presente che andavo a sostenere una iniziativa come sempre strumentale di Letta e soci. Inoltre non ho apprezzato la definizione di paesi civili soprattutto per inglesi e americani che in altre circostanze Grillo ha giudicato molto severamente. Sto leggendo commenti appassionati pro e contro la abolizione del reato. Non riesco però ancora a recepire il significato delle argomentazioni svolte e degli elementi di fatto sulle quali si fondano. Per ora li affido alla mia mente. Grillo non è infallibile, può benissimo sbagliare. Ma è chiaro che chi lo attacca ha come obiettivo la denigrazione del moVimento. Abbiamo tempo per discutere lucidamente e senza lacerazioni fra noi su questo argomento e di trarre le conclusioni più condivise. Ora il tempo incalza.La messa in stato di accusa di Napolitano va arricchita di elementi di prova e ce ne sono tanti.Teniamo presente il conflitto interno alla magistratura che ha provocato quale Presidente del Consiglio superiore della stessa e l'attacco forsennato alla Costituzione esposta alle valutazioni di suoi non titolati incaricati. La Costituzione non può essere che migliorata in senso democratico. L'attacco non può essere condotto da chiunque ha giurato su di essa perchè si tratterebbe di tradimento al quale devono seguire le dimissioni. Stefano Antuofermo,Rutigliano
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      il movimento, così come concepito da Casaleggio e Grillo, è ovviamente una presa per il culo. di democratico non ha nulla. infatti si deve liberare al più presto da loro.
  • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
    Beccatevi questo: http://www.lastampa.it/2013/10/10/italia/politica/immigrazione-m3Zi4B8NF3sLv7MbVE9P0H/pagina.html
  • marco rossi bianchi Utente certificato 4 anni fa
    Volete capire che qui oramai siamo noi gli immigrati ma che cazzo aspettiamo a chiudere tutte le frontiere e mandare affanculo tutti quelli che vengono qui x delinquere x togliere lavoro a noi italiani ,sono primi in tutte le graduatorie , asili scuole,lavoro,case popolari ,ecc mi sono rotto i coglioni , con tutti i problemi che avevamo gia in questo paese di merda al quale non mi riconosco e mai possibile che ci governa abbia potuto immettere un problema cosi grave nel popolo italiano.?Sono proprio tutte merde.Caro Grillo ci devi pensare solo tu.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      infatti, ma perché non ti chiudi in casa tua e la smetti di rompere i coglioni agli altri? se sei un disadattato che ha paura del mondo, curati. non pensare che il tuo problema interessi chi non ce l'ha.
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      speriamo, ma ormai credo che sia perso tutto! L'Italia e' di tutti tranne che degli italiani!
    • giulio . Utente certificato 4 anni fa
      hai perfettamente ragione,ma ti devi esprimere con toni più pacati.
  • giulio . Utente certificato 4 anni fa
    non sapevo che alessio è un membro del C.S.M. e che anno già dichiarato incostituzionale il reato di clandestinità
  • Ludwig G. Utente certificato 4 anni fa
    Allora,partiamo dal presupposto che non sono daccordo a non avere una legge che regolamenti le entrate clandestine... Detto questo come vorrei che i tedeschi usassero gli stessi metodi con noi italiani... Sud Italia ? licenza elementare ? non parli neanche bene l'Italiano ? possibilità economiche (=... Ma di cosa stiamo parlando !!!!
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      I tedeschi chiamano gli italiani avendo i soldi per costruir loro un villaggio (vedi Volfsburg) e avendo già il lavoro da dare. Stanno là nel loro bel rettangolo e producono. Non faranno attentati (a parte diciamo quello famoso di 'ndrangheta dell'altr'anno) Non chiederanno di togliere simboli religiosi Non andranno in giro con il volto coperto Non lasceranno 21 figli da mantenere alla collettività. ecc.ecc. La Germania non manca ne di quattrini ne di lavoro (ORA) e gli italiani che vanno là ora sostituiscono i loro genitori/nonni che già lavoravano negli anni '60 e ora chiaramente sono pensionati. Noi abbiamo le pezze al c*** e non facciamo niente neppure per noi stesso. VOGLIO RICORDARTI CHE MENTRE LA GERMANIA ACCETTA GLI ITALIANI (EUROPEI) LA STESSA SI OPPONE ALL'INGRESSO DI TURCHIA E ALTRI PAESI ALL'EUROPA. HANNO CHIESTO CHE I CONFINI D'EUROPA SI ALLARGHINO SOLO DOPO CHE LE ECONOMIE DEI NUOVI PAESI ABBIANO I LORO STESSI PARAMETRI. (mai)
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    ^_ Dite la vostra! http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/siete-favorevoli-o-contrari.html _^
  • giulio . Utente certificato 4 anni fa
    cari pseudo buonisti o democratici subdoli, se in italia ci fosse permesso di indire un referendum per esprimerci su leggi inerenti al problema immigrazione e da esso risultasse un palese rifiuto di accettazione della stessa,voi cosa fareste?ci accusereste tutti di razzismo o fascismo?Non avete mai pensato che in una democrazia l unica sovranita è quella che viene dal popolo?. o forse i veri razzisti siete voi...
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      @alessio farina l'esempio sugli ebrei è macabro. Se un referendum ci fosse andremmo e voteremmo no. Ma non ci sarebbe mai perchè viola tutte le leggi, non solo la costituzione. In Italia abbiamo solo gli abrogativi ma in altri paesi NO. Idem per il quorum. Quanto all'incostituzionalità della bossi-fini è un falso. (Il perchè è semplice da capire)
    • alessio farina 4 anni fa
      Ti faccio l'esempio con gli ebrei che funziona sempre... Se domani si indisse un referendum che stabilisse di volerli tutti al rogo che faremmo? Per intanto non a caso esistono solo referendum abrogativi e per altro non è affatto vero che la sovranità appartiene al popolo e basta visto che la esercita nelle forme e nei LIMITI della costituzione. Il reato di clandestinità è per l'appunto anticostituzionale.
  • Luca Dk 4 anni fa
    Ma certo che abolire il reato di clandestinità e' una cazzata ma uscire con un post di questo tipo significa darsi una zappata sui piedi. Da Casaleggio uno scivolone come questo non me lo aspettavo. Ma fatevi dare il cell da questi buontemponi e chiamateli, non può essere che il primo che si sveglia la mattina la spara più grossa, l'altra volta la Pinna e poi Orellana e adesso questi, ma cosa succede, quando entrano nel palazzo li riprogrammano
  • Sergio Tartaglia 4 anni fa
    Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l'adozione della pena di morte per i reati più cruenti, presente in Paesi molto più civili del nostro, come gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali altissime. La campagna elettorale va fatta seguendo la pancia dell'opinione pubblica.Con il Porcellum e la Pena di morte vinceremo le elezioni con la maggioranza assoluta! Viva l'Itaglia!!
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Viva L'Itaglia, sig. TARTAGLIA. Vorremmo capire cosa c'entrano il porcellum e la pena di morte con la discussione in corso. Aggiungo che se la maggioranza degli "itagliani" fosse contraria all'immigrazione clandestina bisognerebbe assecondarli. Si chiama DEMOCRAZIA....
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Emerita cazz**a. Anche il tostapane qui di fianco a me sa che gli italiani (me compreso) aborrono la pena di morte. Italiani sempre ipocriti ma sempre buoni e sempre atti ad impietosirsi. Mai visto tu i sondaggi sul tema? Scegli un altro esempio
  • Giovanni Panunzio 4 anni fa
    Chi è ostile all'immigrazione non ha alcuna ragione di sostenere il reato di clandestinità; e chi ha qualche simpatia per gli immigrati clandestini non ha alcun motivo per contrastarlo: non è la legge Bossi-Fini che rende difficile la vita ai clandestini! Lo strumento dell'espulsione è sempre stato contemplato nelle leggi italiane sull'immigrazione, come nel diritto dell'Unione Europea: si chiama "ordine di rimpatrio". Se non viene eseguito, il problema è amministrativo (mancanza di risorse, mezzi ecc.), non legislativo. Ma non solo: il reato penale, paradossalmente, rallenta il procedimento d'espulsione, ovvero aggrava il problema perché, nel momento in cui l'immigrato subisce un processo, deve restare in Italia per difendersi (diritto sacrosanto) e per scontare la pena. La sanzione penale, tra l'altro, è contraria al diritto europeo, in quanto ostacola la pronta esecuzione dell'ordine di rimpatrio; senza dimenticare che, vigendo il reato di clandestinità, la giustizia penale italiana è ingolfata da migliaia di procedimenti dispendiosi, anche per la difesa dell'imputato (naturalmente a spese dello Stato). Poi, quando la condanna arriva, è una pena pecuniaria che nessuno pagherà. Quindi: che utilità ha il reato di immigrazione clandestina per la Lega, per la destra e per Grillo C.? E che utilità ha per i loro avversari politici? A quanto pare l'utilità è tutta per i migranti. Andate a spiegarlo a chi li strumentalizza per l'utilità (questa sì) di vincere le elezioni, traguardo del proprio ego e della propria vanità, calpestando l'umanità e la giustizia sociale.
    • LUIGI VERARDO Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo. In più trovo che questo reato non viene perseguito (per ragioni umanitarie) con il risultato che un immigrato senza permesso di soggiorno deve essere mantenuto in qualche modo (elemosine) perchè non può lavorare, se delinque viene espulso(solo sulla carta)più volte. Il problema non è nell'immigrazione in sè, ma nella inesistenza dello stato. Lo stato italiano non è in grado di gestire i regolari, figuriamoci gli altri.
    • Giancarlo Penso 4 anni fa
      Non ha importanza se funziona bene o no, nella giustizia italiana nulla funziona, è il segnale che si da nell'abolizione del reato di clandestinità, equivale a un invito a venire in Italia.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      *** -->tutto da dimostrare<-- *** a rigor di logica a questo punto Vendola e il PD dovrebbero chiedere che sia mantenuto affinchè NON siano rimpatriati celermente. Visto che NON lo chiedono significa che qualcosa di buono e utile nel reato c'è. Non racconti tutta la storia.
  • edoardo fazio 4 anni fa
    STATALIZZANDO TUTTO DIVENTEREMMO TUTTI DIPENDENTI PUBBLICI...........
  • Marco Zullo 4 anni fa
    Ritengo doveroso per un movimento avere delle regole e rispettarle. Il dissenso dalle regole fa solo comodo agli avversari. Se il movimento ha delle linee guida, queste vanno rispettate. E' troppo comodo appartenere ad un movimento costruito attorno al carisma di Grillo, essere votati, e poi sputarci dentro.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      quelli che cambiano le regole a proprio uso e consumo, prendendo per il culo quelli che ci cascano come fessi, sono proprio G C... è ovvio che il programma non prevede tutto, ma i parlamentari hanno un mandato e non ci sono strumenti di valutazione perché loro sparlano da anni di una "piattaforma" fumosa che non c'è, oltretutto. e i tempi della politica sono altri. ergo è solo una sbertucciata dei parlamentari che lavorano benissimo e che hanno perfettamente interpretato un problema che qui molti non hanno capito perché non sanno nemmeno cosa sia il reato di clandestinità: un pegno demagogico pagato alla Lega che non serve a un cazzo, se non a intasare tribunali e creare più problemi di quelli che già ci sono. ma l'italiota ignorante preferisce non capire un cazzo e farsi prendere per il culo bellamente dal suo ducetto di turno. un pezzo d'Italia è così: speriamo cambi, ma dubito.
  • Anna W. Utente certificato 4 anni fa
    Se venisse approvata una legge che obbligasse i dipendenti pubblici a condividere il loro posto fisso con i disoccupati sia italiani che extracomunitari, dei buonisti a favore dell'immigrazione non resterebbe neanche l'ombra. Diventerebbero tutti a favore dell'"emigrazione clandestina" degli italiani disoccupati.
  • Fulvio Piazzalunga 4 anni fa
    Io non vi ho votato perchè sapevo già come sarebbe andata a finire. In Italia si vota un parlamentare che una volta ottenuto il mandato ne fa quello che vuole e può cambiare bandiera o casacca a suo piacimento, e nel tuo movimento era chiaro che sarebbero entrati tutti i trombati delle elezioni precedenti della sinistra radicale quella che ci ha ridotto in questo modo. se la nostra costituzione fosse stata diversa il mio voto lo avresti avuto con tutto il cuore. ciao Beppe
  • edoardo fazio 4 anni fa
    I BUONI DELLA TERRA RISPONDONO: 1)REQUISIAMO E STATALIZZIAMO TUTTI I BENI PRIVATI E TUTTE LE AZIENDE ITALIANE. 2) ABOLIAMO TUTTE LE TASSE E IMPONIAMO L'ABBATTIMENTO DEL 60% DI TUTTI I PREZZI CON CONSEGUENTE VORTICOSA IMPENNATA DEI CONSUMI. 3)CON IL RICAVATO DEL PUNTO 1)-2) DIAMO LAVORO E REDDITO DI CITTADINANZA A TUTTI; FINANZIAMO LO SVILUPPO; E ASSUMIAMO TANTI TANTI TANTI BEI POLIZIOTTI CHE ARRESTANO TUTTI TUTTI (MA PROPRIO TUTTI....AH!..ANCHE QUELLI NATI A VENEZIA...) I DELINQUENTI. .....VUOI VEDERE CHE CI AVANZANO PURE SOLDI?
  • Alberto Nodari 4 anni fa
    Caro Beppe e Casaleggio ...se concorde sul metodo...differisco sul merito....ho sposato e ho dei bellissimi figli con una donna nigeriana.....è la realizzazione di un mondo senza confini ....non a parole a fatti e la porta della mia casa sarà sempre aperta...si mescolano, a volte si perdono abitudini, a volte si fa fatica a dare un piatto in più...ma mi sento vivo e gioisco del nuovo....questo vuol dire accoglienza essere sempre vivi e nuovi
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Questo cosa c'entra? Tu sei contento della tua famiglia come io della mia o come un gay può esserlo del suo matrimonio gay. Niente ha a che fare con le regole che tengono in piedi un paese. Un po' come se io dicessi che amo solo le donne orientali e per questo motivo spingessi all'annessione dell'Italia alla Cina! Che discorsi sono?!?
  • agata maugeri 4 anni fa
    IO CONDIVIDO E MI SENTO ANCHE DI AFFERMARE CHE, CREDENDO DI FAR DEL BENE, IN QUESTO MOMENTO, POTREMMO FINIRE IN PASTO A COLORO CHE, VOLENTIERI, VORREBBERO VEDERCI SEPPELLITI IN FONDO AL MARE. OCCHIO!!!!! Agata Maugeri
  • alv s. Utente certificato 4 anni fa
    Per fortuna il movimento non sono solo Grillo e Casaleggio, ma anche le migliaia di persone oneste che si stanno spendendo per il paese, senza alcuna contropartita. Grillo e Casaleggio vi manderei in Erasmus in Eritrea.
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Bella riconoscenza! Grillo è il moVimento e il moVimento è Grillo.Possiamo chiamarla simbiosi.Il problema principale è buttare giù la casta e salvare l'Italia e noi stessi, compresi i nostri ospiti.Gli attacchi al moVimento non si fermeranno mai. Quelli dall'interno sono i più fastidiosi perchè impediscono il processo di immedisimazione e di pratica della democrazia diretta, che non si costruisce dall'oggi al domani e solo con la auspicata piattaforma.Una cosa è certa: Grillo non è nè un fascista nè un capo bastone. E l'utopia di Casaleggio è da inverare nei rapporti reali.Essi non ci sfuggiranno, sono nostri prigionieri e viceversa.E' una constatazione di fatto.Stefano Antuofermo.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Facci strada!
  • pierangelo albertini 4 anni fa
    Dove avete gli occhi, prendete i mezzi pubblici, guardate sotto i ponti, andate nelle stazioni, guardate sulle rive dei fiumi non fate finta di niente, ci sono poveri disperati ovunque che aiutiamo a venire in Italia e poi li abbandoniamo come cani, è questo che volete? volete che l’Italia diventi terra di nessuno? Volete l’Italia strangolata dalla criminalità? perchè la disperazione porta a questo, mi rivolgo a tutti i falsi buonisti, agli ipocriti che firmano sui giornali, attori, filosofi, scrittori, aiutateli, aiutateli voi, invitateli a cena, fate qualcosa di concreto, io ho già due figli da mantenere che non hanno lavoro, non posso pensare di aiutare altra gente, mi rivolgo alla chiesa, avete il più grande patrimonio immobiliare del mondo, datelo a questi poveri cristi, aprite le chiese per farli dormire, manteneteli voi, non restate immobili aspettando che qualcuno faccia qualcosa, abbiamo numeri impressionanti di nostri giovani senza lavoro, abbiamo numeri sconvolgenti di persone immigrate clandestinamente tutte persone bisognose d’aiuto secondo voi, chi le aiuterà?……. Vogliono lo ius soli, bene questo comporterà che chiunque verrà a partorire in Italia gratis, avrà diritto all’assistenza sanitaria gratis e il sistema sanitario nazionale collasserà, lascio pensare a Voi alle conseguenze, vogliono togliere il reato di clandestinità, bene questo comporterà che gli sbarchi aumenteranno in modo esponenziale senza che nessuno possa fare niente, aumenteranno i morti e ci saranno migliaia di persone disperate che gireranno indisturbate per l’Italia senza documenti, senza lavoro, senza casa, senza soldi……vogliono l’indulto così si potrà rubare indisturbati tanto in galera non ci si andrà ……. povera Italia… come ti stanno riducendo…
  • LUIGI VERARDO Utente certificato 4 anni fa
    non ho compreso bene alcune cose: se si abolisce il reato di clandestinità, aboliamo il visto di entrata e il passaporto?. Se manteniamo il reato di clandestinità, tutti i clandestini che non delinquono ma non possono cercare un lavoro perchè senza permesso di soggiorno chiederanno l'elemosina fuori dei supermercati in eterno? A Mestre ci sono pochi immigrati arrivati coi barconi, ma ci sono migliaia di pachistani (oltre ai cinesi)arrivati regolarmente. Chi decide sulle quote d'ingresso? (se ci sono ancora). Il comune di Venezia progetta la grande opera sublagunare con la giustificazione che il comune aumenterà di 30.000 abitanti. Qualcuno sa qualcosa sull'immigrazione che i cittadini non sanno? Le badanti moldave, prima di avere il passaporto rumeno venivano a Venezia con il visto turistico. Costava loro 1000 euro. L'ambasciata italiana mi assicurava che erano disponibili i moduli di richiesta ed erano gratuiti... Quelli che fuggono dalle guerre ed hanno diritto ad essere accolti in Italia perchè non vanno all'ambasciata Italiana a fare domanda invece di rischiare la vita sui gommoni? Gli ambasciatori non hanno niente da dire? I nostri servizi segreti non sono in grado di far arrestare i trafficanti di carne umana prima che partano dalle coste della Libia e della Tunisia? La marina Italiana oltre che sparare ai pescherecci indiani sospetti non potrebbe controllare col satellite il mare tra L'africa e Lampedusa? E ultima domanda perchè quasi tutti i migraanti che vengono in Italia provengono da paesi dove L'italia fa o ha fatto interventi militari o sta portando via petrolio? (Afganistan,Iraq,Cossovo,Somalia,Nigeria,ecc.)
    • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
      no no non e' cosi' - era con la turco napolitano - ma non c'e' mai stato da pagare, si doveva dimostrare che si avevano i soldi per rimanere qui il tempo del turismo- se trovavi 1 contratto di lavoro rimanevi. Poi e' arrivata la bossi/fini--maroni cioe' 3 idioti e li , prima l'impossibilita' di regolarizzarsi - dovevi arrivare gia' con contratto cioe' impossibile ovviamenete- e quel minus di maroni ha fatto in modo ed in maniera che se trovi gente che crepa in mezzo al mare in galera ci vai anche tu -- bello ? e noi ? lo difendiamo dio cane?
  • paolo cordoni Utente certificato 4 anni fa
    Sconcertante, un italiano su 8 versa in difficoltà economiche, ma in Africa si muore, ricordo a tutti che gli italiani hanno migrato addirittura raggiungendo le Americhe, ed ora si cacciano via i vicini di casa che non cercano fortuna ma salvezza! Vigliacchi, tra poco sparerete agli uccelli migratori perché non hanno il permesso di soggiorno! Dite che l'italiano abbia una radice culturale cristiana, non ci credo, semmai assomigliamo agli antichi romani che come i barbari hanno sottomesso altri popoli derubandoli proprio come stanno facendo le nostre multinazionali occidentali. Ed ora capisco perché votate pd e pdl e guai a chi vi tocca la Bossi- Fini, state vilmente proteggendo i vostri interessi!!! Ma siete sicuri che questa strada non finisca in un burrone? Movimento 5* per sempre!
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Proviamo a dire a quelli dell'Africa e alla chiesa cattolica che un modo per non morire di fame sarebbe non mettere al mondo 38 figli per poi mandarli in giro per il mondo?
    • Vincenzo A. Utente certificato 4 anni fa
      Mi scusi ma trovo la Sua insulsa retorica. A parte che i nostri emigranti ( e non "migranti", termine a mio parere improprio e fuorviante) andavano a cercare lavoro con tanto di documenti che attestavano l'accettazione delle leggi del Paese ospitante, Le chiedo: 1 visto che siamo economicamente falliti quante decine o centinaia di milioni di disperati della Terrra (veri o fasulli) possiamo ospitare, rifocilare e curare?; cosa succederebbe sa altrettanto facessero gli Italiani nei loro Paesi?. O forse Lei ne trae un beneficio in termine di occupazione assistenziale o cos'altro? E lasci stare l'afflato religioso che non c'entra nulla e pensi ai milioni di Italiani che vivono sempre più numerosi nell'indigenza.
    • Alberto Nodari 4 anni fa
      sono perfettamente d'accordo con te...da valutare la parte conclusiva.....tutte le cose hanno un'inizio e una fine
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      I portoghesi, che nella crisi sono già più avanti di noi, (noi li seguiremo) hanno cominciato ad emigrare in Africa. In ANGOLA per essere precisi. Non fare di tutta l'Africa un fascio, noi stiamo correndo verso lo SOTTOSVILUPPO a velocità warp. Gli Angolani hanno già comperato alcuni degli asset più importanti del Portogallo. PRESTO SAREMO PIU' POVERI DI QUELLI CHE VORRESTE ACCOGLIERE!
  • claudio pizziconi Utente certificato 4 anni fa
    Beppe penso che questi post siano altamente negativi per il movimento, che bisogno c'era di scriverlo non sarebbe stato meglio un chiarimento privato o coinvolgere gli iscritti prima di scriverlo per capire il loro orientamento.Secondo la mia opinione il problema va risolto su piu fronti uno dei quali è il fatto che molti di quelli che vengono in italia è solo perche è il punto di partenza per altri paesi del nord europa dove hanno amici o parenti lo sanno benissimo che qui farebbero la fame.
  • manrico r. Utente certificato 4 anni fa
    .......questa è l'ennesima prova che chi va a sedersi sulle poltrone di Roma non ascolta più cosa dice la gente per strada......Anche i nostri parlamentari M5S non sfuggono all'aria mefitica di Roma.....se cominciassero ad andare per le strade, i mercati, le piazze, sentirebbero cosa ne pensa il popolo: al di là della umana pietà per il dramma dei profughi, la maggioranza NON VUOLE che si aprano le porte ad una immigrazione indiscriminata! SVEGLIA!!
    • Pier F. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao anche se capisco il senso del tuo commento ti pregherei di tenere la mia città fuori dal discorso..aria mefitica ma dai!! Io condivido tutto il tuo post sostituirei solamente la parola "Roma" con "Parlamento" ;-)
  • Francesco Montorio Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe (e Giandomenico), vi dico e vi dirò sempre grazie per quello che ,grazie a voi, si è realizzato. Ho perso amici ed opportunità per seguirvi (dal 1° VDay). Non posso essere più attivo per motivi di lavoro e familiari, ma chi mi conosce sa che "ioco poco ma ioco". Non passa giorno che non mi trovi, con colleghi o amici e parenti, ad attaccare o difendere (secondo le situazioni) le posizioni del M5S. Peròquesto post... Non entro nel merito, ma nelle forma. Una telefonata ai senatori? Un allert alla prima discussione in merito? Un post più "interlocutorio"?. Forse voi avete una visione più ampia e lungimirante (e in effetti sino ad oggi...)ma in questo momento la mia preoccupazione è che si possa inter(rompere) un sogno. Abbiamo tutti contro. I "ragazzi" in parlamento sono circondati da essere ignobili. I mass media massacrano. La collusione, gli interessi, la superficialità, l'ignoranza, l'abitudine e l'indifferenza di molti fanno il resto. Il nostro Paese è in crisi, il futuro dei nostri figli incerto, il presente durissimo...CAZZO, MA COME POSSIAMO DISTRUGGERCI ADESSO?!? VOI AVETE "CREATO". VOI AVETE "COSTRUITO" VOI AVETE DATO UNA "SPERANZA". CAZZO (e non sono solito usare il turpiloquio)NON DISTRUGGETE IL "MIRACOLO REALIZZATO". Gente normale che si avvicina alle Istituzioni, gente di MERDA che per la prima volta sente un vero pericolo. 90.000 persone trasformate in esseri attivi ed informati. 9 MILIONI DI PERSONE CHE INIZIANO A CHIEDERE CAMBIAMENTO. MI AVETE ILLUSO, ORA AIUTATEMI, AIUTATECI, AIUTATEVI A CAPIRE ED USCIRE DA QUESTA SITUAZIONE PIU' FORTI DI PRIMA.ERRARE E' UMANO. NOI (E VOI) SIAMO UMANI. Non possiamo perdere quello che si sta costruendo. Non è in gioco il futuro vostro o mio o dei nostri rappresentanti in parlamento, m aquello dai nostri FIGLI! CAZZO! (ps, mia figlia, diversamente abile, le volte che ti vede in tv pronuncia -ridendo- questa parola e fosse solo per questo io ti dico ancoraGRAZIE...) NON MOLLIAMO!!!
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    Sottoscrivo il post di Beppe... Ribadisco la mia fiducia... Forza non mollare!
  • matteo briganti 4 anni fa
    Caro Beppe, d´accordo sul compartire e condividere e concordare decisioni che non entrano chiaramente nel programma. La base come guida nei casi incerti e non chiariti dal programma. Ben detto e ben fatto MA...E DICO MA...per lo stesso motivo non puoi nemmeno tu esprimere o cercare di influenzare tutti con la tua opinione che é solo tua. Dire che va bene mantenere questa legge é SOLO la tua idea che io, che conto come te, non condivido. Se vuoi che la base si esprima lasciala esprimere...senza esprimerti preventivamente. QUESTO É UN GRAVE ERRORE E UNA INGERENZA. Sentinella si, opinionista o ideologo NO! Sono sempre con il Movimento, ma ogni giorno che passa sono sempre piu convinto che il Movimento é il movimento...tu sei un´altra cosa. Consiglio personale da sostenitore: mantieniti al margine e attua da arbitro e garante...ma SOLO di questo. Grazie per tutto quello che hai fatto. Siete dei grandi!
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      A Matteo Briganti. Grillo quale garante ha la funzione di parlare chiaro:Le sue posizioni appaiono incomprensibili e ingiustificate in un primo momento ma poi sorprendono per lo loro solidità. Spero che mai nessuno gli ponga la briglia.Stefano Antuofermo,Rutigliano.
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    bel capolavoro --BISOGNA INTERVENIRE SUBITO-------IMMEDIATAMENTE
    • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
      FOSSI CAPACE LO FAREI - INTANTO IO LO DICO CHE E' UNA CAZZATA
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Presto! Scrivi qualcosa tu! Così si sistema tutto
  • FABIO B. Utente certificato 4 anni fa
    con sto post - prendiamo il miserabile 3% della lega ladra e perdiamo tanto ma TANTO -adesso nei media grillo=bossi
  • Vincenzo A. Utente certificato 4 anni fa
    Meno male, Beppe, che hai preso le distanze dai due eletti del M5S che con sommo gaudio di tutto il Pd-L e di parte del PdL istigano centinaia di milioni di diseredati e delinquenti di tutto il mondo a cercare ospitalità vitto alloggio e cure sanitarie in Italia, a spese della classe media italiana. Da forse ingenuo elettore del M5S quale sono stato vi stavo scrivendo una letteraccia che finiva con il classico e per me greve vaffa...! Se attuerete una politica efficace contro gli sprechi e i disvalori della partitocrazia e soprattutto opererete a favore delle piccole medie e grandi imprese private avrete nuovamente il mio voto. Ai buoni della Terra a spese nostre chiedo: 1- cosa propongono per i milioni di Italiani alla fame?; 2- quante decine di milioni di immigrati, lavoratori a basso costo, possiamo mantenere visto che siamo indebitati fino al collo?; quante altre carceri dovremo costruire per i delinquenti che sembra stiano arrivando da ogni dove?; se i disperati e i delinquenti Italiani si imbarcassero e volessero entrare clandestinamente nei Paesi dell'Africa, dell'Asia o delle Americhe avrebbero l'identica accoglienza che i nostri ineffabili governanti concedono ai cosiddetti "migranti"?
  • Enrico Valsecchi Utente certificato 4 anni fa
    Trovo il reato di clandestinità una cosa inutile, soprattutto in una legge come la Bossi-Fini, la quale non fa altro che allungare i tempi del rimpatrio. Certo è che la nostra base andava comunque consultata prima di una decisione così importante e qui mi trovo pienamente concorde con Beppe. Denoto infine che ogni decisione presa non è comunque per interessi di qualcuno, i ragazzi a Roma sono preparati e svolgono bene il lavoro. Felicissimo di averli votati, nonostante tutto! Postilla importante: mi rendo conto che PD+-L ci hanno ridotto a farci la guerra tra poveri. QUESTA È LA VERA INDECENZA.
  • Alex Picconatore Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Beppe, il tuo post nel merito è corretto, ma purtroppo nel modo è veramente inqualificabile. Gli eletti del M5S, lavorano come i pazzi, si fanno il culo, per combattere gli intrusi che da 20 anni distruggono il paese, non solo da quest'ultimi, subiscono di tutto e di più, persino minacce. Poi arrivi Tu, con i tuoi post di scomunica e gli dai il colpo finale, insomma, i ragazzi del M5S, stanno facendo un buon lavoro, se qualche volta sbagliano, cerchiamo di essere molto comprensivi. Un punto che trovo molto discutibile, è quello di proporre idee solo per raccattare voti, scusa allora, se la pena di morte farà ottenere il 60% dei voti, che fà la inseriamo nel programma. Beppe, hai fatto veramente tanto per questo paese, non distrugere tutto a causa di qualche impulsività. Grazie di tutto. Ciao. PS: sii più buono con i ragazzi del M5S, perchè lo meritano e soprattutto incoraggiamoli ne hanno molto bisogno.
    • Alex Picconatore Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Paolo, lo sappiamo che gl'italiani, non sono per la pena di morte, il mio è un esempio estremo, giusto per rendere il senso. Un movimento come il M5S, non farà passare mai una legge che la favorirà un atto di questo tipo, anche se prenderà il 90% dei voti. Ad ogni modo, ribadisco che gli eletti, visto che vengono attaccati da fetenti politici e da tutti i media e mezzi di disinformazione, venissero incoraggiati almeno dalla base, invece di essere continuamente scomunicati. Cerchiamo di aiutare Beppe a comprendere ciò, per il bene del paese, che regge su l'unica speranza, il M5S.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Basta con ste minacce sulla pena di morte; tutti sanno che non la vuole nessuno. Usarla come esempio di populismo o demagogia è assurdo. Parla allora di qualcosa di popolare... tipo "f*** per tutti".
  • Davide Red Utente certificato 4 anni fa
    Mi stupisce il fatto che questa decisione presa da alcuni parlamentari non era nel programma. Ogni decisione non presente nel programma deve essere discussa per poi decidere con un bel referendum. Mi associo alla presa di posizione di Grillo
  • Antonio De Candia 4 anni fa
    Puntualizzare sulla definizione più appropriata del ruolo che rivestono Grillo e Casaleggio nel M5s è del tutto inutile, sono in molti a sapere che grazie a questi 2 uomini, con il loro genio creativo, impegno e sudato lavoro, il M5s è ora la prima forza politica del nostro Paese, essi per diritto rivestono il ruolo di dirigenti o capi, comunque si voglia definirli, lo meritano ed è solo a loro che spetta questo ruolo, a meno che non vogliate realizzare un movimento anarchico in cui gli opportunisti e le nullità, anche se ora parlamentari, si sostituiscano ai capi storici e legittimi del Movimento, portando inevitabilmente in fallimento e al disfacimento questa forza politica, nessun’altro sarà in grado di sostituire Grillo al comando, ebbene ricordarselo, un esempio recente si è visto con l’Italia dei Valori, senza Antonio Di Pietro il suo partito si è dissolto in fretta, lo stesso accadrà al PDL senza Berlusconi.
  • Matteo Lepore 4 anni fa
    Trovo che l'onestà intellettuale di Grillo e Casaleggio resti, con questo post, immutata. Quando si dice che il M5S non avrebbe preso molti voti se avessero fatto dell'abolizione del reato di clandestinità un punto programmatico, non si dice sicuramente il falso. Non trovo che sia demagogia ed è ridicolo pensare che abolire una legge abolisca il problema. Il fenomeno dell'immigrazione è estremamente complesso ed è necessario sicuramente ridiscuterlo. Rimane il fatto che il dovere di una forza politica è quello di lavorare sulle coscienze, sull'analisi politica ed economica e sulla forma. L'unico problema di questo post è che non è politico, non è coraggioso e non è formalmente corretto. Questo è quello che manca ancora al M5S: la sua linea politica, di interazione con fra gli elettori ed i parlamentari e non di pedissequa "interpretazione" delle volontà popolari. In altre parole è la dimostrazione chiara di una carenza strutturale del Movimento su cui è necessario lavorare fin da ora.
  • Antonio De Candia 4 anni fa
    Reato d'immigrazione clandestina: il M5s e i suoi dirigenti Grillo e Casaleggio messi alla "berlina" da giornalisti prezzolati dagli avversari politici a causa dei 2 senatori anarchici Buccarella e Cioffi. Questi 2 senatori siano espulsi dal M5s per comportamento anarchico, autoritario e prepotente, colpevoli di aver proposto l'abolizione della legge sul reato d'immigrazione clandestina senza prima aver considerato il programma del M5s, né consultato la volontà dell'elettorato e della dirigenza del Movimento 5 stelle, questi due senatori anarchici, decidendo autonomamente e prepotentemente in Senato di votare l'abolizione della legge sul reato d'immigrazione clandestina hanno compiuto un fatto gravissimo che denota una volontà e un atteggiamento autoritario non democratico, mettendo alla "berlina" tutti i componenti del M5s e in particolar modo i suoi dirigenti contrari all'abolizione di questa legge, scoprendo il fianco debole agli avversari politici e ai suoi prezzolati giornalisti che hanno ricamato infiniti articoli denigratori su Grillo e Casaleggio. Non è la prima volta che alcuni parlamentari eletti nelle file del M5s impazziscono a causa del potere di cui sono stati investiti e diventano dei piccoli dittatori o degli anarchici. La volontà e le decisioni di 2 o 20 parlamentari, prese così in libero arbitro, anche se fossero in maggioranza, comunque non corrispondono a quella dei loro elettori che dovrebbero rispettare in quanto loro rappresentanti, se anche loro si comportassero come i loro avversari politici, che "infischiandosene" dei loro elettori si sono alleati per governare e legiferare contro l'interesse dei loro elettori, essi non avrebbero più ragione di essere parlamentari di opposizione alla corruzione e agli interessi privati, non sarebbero mai stati eletti e non verrebbero eletti nemmeno in futuro perché identici a tutti gli altri.
  • Peppe L 4 anni fa
    Beppe, ti sei ostinato a non volerti candidare in prima persona ed ora pretendi di decidere chi deve dire cosa, come e quando. non te ne uscire con la storia dei referendum in rete, perché non se la beve nessuno. ricorda una cosa, tu non hai nessun mandato del popolo italiano e pertanto hai lo stesso diritto di parlare di chiunque altro e neppure un briciolo in più. non puoi un giorno ergerti a difensore della Costituzione e quello dopo esigere il vincolo di mandato (la Costituzione dice esplicitamente che non c'è). per farla breve, la tua coerenza è fortemente opinabile ed è ora che tu ti faccia da parte se tieni alla democrazia in questo Paese. stammi bene
    • Salvatore Di Loreto 4 anni fa
      "non hai nessun mandato"? 9 milioni di italiani hanno votato Peppe Grillo e solo Peppe Grillo. Certamente non hanno votato per questi quattro sprovveduti, eletti grazie al porcellum. Chi dimentica questo ha rubato il voto degli italiani.
    • Peppe L 4 anni fa
      di sicuro beppe non ha il mio mandato e non credo di essere l'unico. nemmeno la faccia di presentarsi alle elezioni ha avuto.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Di sicuro Beppe ha il mio mandato e non credo di essere l'unico.
  • MicheleMilano 4 anni fa
    Leggo testualmente dal dizionario Hoepli la definizione d POPULISMO "Atteggiamento di chi cerca consensi tra le classi sociali meno evolute, usando a questo scopo luoghi comuni di facile presa". Ecco quello che emerge dalle parole firmate Grillo e Casaleggio, al di la' di miseri pensieri che nulla hanno a che vedere con una visione del mondo futuro ma sono in realta' molto comuni al peggio della Lega. Ma non vi vergognate di star dietro a questi cialtroni senza veri progetti, forse molto piu' fascisti di chi si proclama tale! E dire che li guardavo con curiosita' interessata ma.....ultimamente gia' ero in disaccordo su molte cose....questa e' la goccia che fa traboccare un vaso gia' colmo. Si parla di gente che fa migliaia di km in condizioni disperate per fuggire dalla miseria, e gia' tanti si perdono in questo arduo cammino, e se ne parla per miseri calcoli propagandistici o elettorali! Che pena!
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      La definizione di populismo che hai scritto calza a pennello per la peggior siniostra che fa presa sui più bassi livelli sociali
  • Marco C. 4 anni fa
    Caro Beppe,all'interno del movimento sono confluite molte persone di idee anche diverse. Io ad esempio sono un ex elettore di destra che ha trovato nel movimento la giusta via,la nuova linfa di speranza per un paese migliore. Uno dei motivi che mi spingevano a NON votare il movimento èra la paura di ritrovarmi ad essere elettore di sinistra. Il tuo intervento che ha chiarito la posizione di M5S sul caso è stata fondamentale. Credo fortemente che questi due senatori che hanno fatto passare l'emendamento siano uomini della sinistra più inutile e che abbiano cercato di farsi notare attraverso questo gesto. Forse sbaglio,sicuramente sbaglio,ma strano che non sia accaduto prima,chi vede la politica come idea personale,chi si sente arrivato e vuole andare solo non ha spazio nel movimento. Chi vuole far diventare il movimento un partito di sinistra deve essere fermato. Daje Beppe
    • LUIGI VERARDO Utente certificato 4 anni fa
      Da diversi anni sono alla ricerca di qualche partito o politico che sia di "sinistra". Non c'è. (Come anche i politici che sono di "destra" non mi sembrano portare avanti i valori di persone oneste di destra come Borsellino, Falcone, Gen.Dalla Chiesa, ed anche Di Pietro) Berlusconi chiama comunisti molti che io ritengo essere dei perfetti democristiani. Mi ricordo che la parola "socialista", ai tempi di Nenni era una bandiera. Dopo Craxi è diventata un insulto. Napolitano non è stato vero comunista ma (ancora oggi) stalinista. Io credo che l'italia ha bisogno di introdurre nelle leggi elementi di comunismo (o socialismo, o egualitarismo) in un forte senso dello stato (che non c'è). Grillo dice nessuno deve restare indietro, e i ladri devono andare in galera. Auguri.
  • mario michele d'onofrio Utente certificato 4 anni fa
    «[...] si ammette che una norma gravemente illegale, anticostituzionale, antiumana, irrazionale e controproducente [...] viene considerata [...] utile a prendere voti, e come tale se ne caldeggia il mantenimento in vigore. A prendere alla lettera queste frasi, è difficile trovare una differenza rispetto ai trucchi elettorali con cui il Palazzo ha fino a ieri carpito i voti di un'opinione pubblica abbindolata e istupidita. Pensare poi - e scriverlo - che i disgraziati che salgono sui barconi lo facciano dopo avere studiato il nostro sistema giuridico e, dunque, concludere che togliere il reato di clandestinità equivalga a un invito ai candidati migranti a imbarcarsi per l'Italia, significa non rendersi conto di una elementare realtà: l'ondata migratoria ha cause ben più profonde, non esorcizzabili da una legge italiana, per quanto feroce essa sia. Siamo diventati oltre sette miliardi, e siamo tutti su un pianerottolo. Grillo e Casaleggio pensano davvero che il problema si risolverà cacciando via i sei miliardi che stanno arrivando? Se lo pensano vuol dire che pensano di farlo con la forza. [...] Penso che avessero tutte le ragioni quei 22 giuristi (tra cui Rodotà, [...]) che, nel 2009, [...] fecero presente che l'introduzione di quel reato avrebbe prodotto «una crescita abnorme di ineffettività del sistema penale», condannato alla paralisi da una miriade di «processi privi di reale utilità sociale». Quei 22 giuristi fecero riferimento, tra l'altro, a una sentenza della Corte Costituzionale (519 del 1995) in cui si descriveva bene [...] che «gli squilibri e le forti tensioni che caratterizzano le società avanzate producono condizioni di estrema emarginazione», di fronte alle quali «non si può non cogliere con preoccupata inquietudine l'affiorare di tendenze, o anche soltanto tentazioni, volte a 'nascondere' la miseria e a considerare le persone in condizione di povertà come pericolose e colpevoli». Giulietto Chiesa, Megachip, 10.10.2013
  • enrico . Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe e Gianroberto, avete sbagliato i tempi. Mentre l'Italia ipocrita piange i morti di Lampedusa avete affrontato il problema, talmente insidioso da essere evitato in campagna elettorale. Ora ricucite lo strappo con smentite e chiarimenti, affrontando il tema con meno superficialità, seguendo le linee di buon senso e di solidarietà come da programma. Concordo, anni per la legge elettorale, ore per flussi migratori...Qui ci voleva il punto... Vi ricordo che l'elettorato del M5s non è su i libri paga come quello del PD +o- L, pertanto pensante, sensibile e critico. Un appello non rimettiamoci le divise colorate, sarebbe la fine di quel grande e unico progetto a cui io ho affidato la mia speranza e non solo il voto. Avete una grande responsabilità.
  • Gabriele 4 anni fa
    www.youtube.com/watch?v=TnoyJO2SQ5A Grillo dice che Bossi è uno statista che non ruba. Che cazzo si inventa uno per due voti dei leghisti. BOSSI STATISTA ... mah ... di quale stato? Infatti nel post scrive "se avessimo abolito il reato di clandestinità avremmo preso pochi voti".
  • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
    @Esteban Almiron, Parigi :....è la seconda volta che ti scrivo. Cioè...ma la ragione sta' solo dalla tua parte,....o anche un pocchettino dalla parte di Grillo e Casaleggio ? Un capo è più umile di te. Ma possibile che tu quando prendi delle decisioni importanti azzecchi tutto al 100%. C'è l'hai una ragazza o una moglie ? e li fai quadrare tutto al 100% oppure ...diciamo chiudi un'occhiolino. Possibile che se tu compri una macchina o un televisore...tutto sia come vuoi tu al 100% ? Io dico di no,... e quindi deciderai in base alla positività predominante della situazione che ti si offre ...credo. Grillo..è un umano ..non è un Dio...tu invece? Non si puo' guardare il movimento solo con la lente d'ingrandimento e solo dove vuoi tu... Le cose vanno valutate nella complessità..e poi si traggono delle conclusioni. Se tu vedi una predominanza di elementi negativi...che ci stai qua a fare ? O voti altri partiti che ti sono affini ...o ti fai un movimento per conto tuo...chi te lo vieta ? Sembra quasi che tu abbia stipulato un contratto con qualcuno...per venire quà a .....rompere. Cazzo tu non sarai nato ieri...ma nemmeno io.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Non sai di chi parli. Innanzitutto dagli del "Voi". Quando Chuck Norris incontra Esteban... ...beh Chuck Norris è un uomo morto!!... Il primo comandamento è: Non commenterai Esteban invano il secondo: Esteban non si commenta. Si sottoscrive! gli altri li trovi nell' Antico Testamento di Esteban! Come la divinità induista il Sommo ha mille braccia e con le mani scrive su infinite tastiere potendo così affondare il blog in ogni momento.
  • gennaro esposito 4 anni fa
    http://gennaroespositoblog.com/2013/10/11/lillusionista-della-democrazia-diretta/
  • Gianluca Ariosto 4 anni fa
    Ne stanno arrivando altri 250 non si sa quanti sono morti in mare, abolire il reato di clandestinità è da matti. Ma vivete in Italia o altrove? Lo vedete che i nostri figli escono da scuola e non trovano lavoro compresi i laureati con brillanti voti e master. Ci servono questi immigrati? A Roma non si può uscire ci sono quelli che vendono l'aglio al mercato, quelli che ti danno la rosa quelli che vendono l'ombrello e quelli che elemosinano per non parlare di quelli che rubano, è vero ci sono quelli che lavorano che fanno i lavori umili, ma adesso i lavori umili con questa crisi che nessuno riesce a eliminare li faccio anche io. Io da laureato ho fatto mille lavori lavapiatti, addetto sala, pulizie supermercati scarico merci ecc. il Vosto partito ha fatto tante promesse ma ancora non si vede niente ma che avete fatto? L'unica cosa al momento E' QWUELLA DI SPALANCARE LE PORTE DEL PAESE AGLI IMMIGRATI. GRAZIE AI SENATORI CHE HANNO ABOLITO IL REATO DI CLANDESTINITA' ANDATE A LAVORARE COME FACCIO IO NON FATE PORCATE. GIANLUCA
  • domenico simeoli Utente certificato 4 anni fa
    il governo a fatto la legge forse giusta speriamo. sul femminicipio in pochi giorni...... perche non si fa una legge sugli( scafisti) portatori di morti, chi porta uno. o piu stranieri senza permesso su una imbarcazione si da una pena da 30 anni all,ergastolo senza nessuna agevolazioni.. chi non denuncia lo scafista viene immediatamente rimandato indietro con tutti i compagni lo scafista del barcone era gia" recidivo chi lo a rilasciato ! la legge italiana per caso ?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Lo scafista è il motore di una nuova economia. Niente si farà contro di loro perchè anche questi nuovi fondi europei andranno a finanziare le macchine dell'"assistenza" in cui chi ci governa ha stretti legami
  • Fabio Acquisto Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei prima di tutto salutare tutti Ho letto molti commenti, e vorrei dire a tutti che così non si va da nessuna parte. è evidente che esistono 2 correnti di pensiero, ed è inutile parlare di quello che si dovrebbe fare, ma di quello che si DEVE fare. Viviamo ora con leggi assurde fatte per scopi precisi, basti pensare al MES, lo abbiamo firmato, sono patti su patti fatti alle spalle di noi cavalli da soma che finanziamo con le nostre vite e non con il denaro che non è LA VITA. CHIUDIAMO? APRIAMO le porte? qualsiasi decisione presa avrà delle conseguenze nel futuro, ed in questo futuro rivedremo il passato, riconoscendo che quello,questo in cui viviamo è un momento storico epocale...sappiamo cosa vogliamo essere da grandi? quindi condivido, questa decisione non può essere presa da questo governo, non può essere presa da due senatori, non può essere presa da Grillo! QUESTA DECISIONE LA DEVE PRENDERE IL POPOLO! ma questo popolo deve essere informato e in questo paese...
    • Valeria Vergani Utente certificato 4 anni fa
      Concordo. scelta al popolo, dovremmo promuovere un referendum.
  • edoardo fazio 4 anni fa
    dietro i nazisti c'erano i grandi capitalisti....chi ha un po d'intelligenza capisce che chi reggeva le fila del regime piu criminale della storia erano loro: I GRANDI CAPITALISTI TEDESCHI!...ORA... è chiaro che la propaganda xenofoba e razzista era L'UNICO MEZZO PER ASSICURARSI IL CONSENSO POPOLARE!!!!!!!..è stupido parlare ancora di nazismo?.....MA ALLORA CHE CAZZO LE FATE A FARE LE VOSTRE RIDICOLE GITE A AUSWITZ CON LA PANCIA PIENA DI COCA COLA A RUTTARE SULLE FORCHE DEI POVERI EBREI?
  • giuse r. 4 anni fa
    PENSAVO CHE TRA LE PERSONE CHE COME ME AVESSERO CAPITO CIO' CHE E' SUCCESSO IN ITALIA E CHE SI ERANO MESSI IN GIOCO PER CERCARE DI CAMBIARE LE COSE FINALMENTE E ALTRI VOTATO QUESTO MOVIMENTO CI FOSSERO PERSONE PIU' INTELLIGENTI, PERCHE' NON SI TRATTA DI AVERE POCA UMANITA' O PEGGIO COME STANNO VOLENDO FARE INTENDERE QUELLE MERDE DI PROGRAMMI E TG CHE ABBIAMO IN TV DI RAZZISMO, MA E' IL FATTO CHE SAREBBE UN'UTOPIA PIU' GRANDE DEL COMUNISMO QUELLA DI PENSARE CHE L'ITALIA POSSA SOBBARCARSI LA MISSIONE DI RISOLVERE I PROBLEMI DELL' UMANITA' DA SOLA VISTO CHE TRA L'ALTRO RICORDO CHE NEGLI ALTRI STATI, VEDI USA AD ESEMPIO, NON SI PUO' STARE PER PIU' DI 3 MESI CON VISTO TURISTICO. CMQ LA FATTISPECIE VA RIDISCUSSA MA CERTEMENTE LA SOLUZIONE NON E' IL FACILE BUONISMO CHE TRA L'ALTRO SOLO I POCO INTELLIGENTI NON CAPIREBBERO CHE PORTEREBBE SOLAMENTE ALL'INCREMENTO DELLE TRAGEDIE DEL MARE. RICORDATE GENTE DI RAGIONARE CON LA TESTA NON CON LO STOMACO. APPOGGIO PIENAMENTE GRILLO E CASALEGGIO
  • edoardo fazio 4 anni fa
    requisendo i beni agli italiani ricchi si sfamerebbe tutta la popolazione africana moltiplicata per tre volte!....IL MALE ASSOLUTO DELL'ITALIA SI CHIAMA "CAPITALISMO"!....chi ci toglie le mense scolastiche e le case popolari e i posti di lavoro sono SOLO LORO: "I CAPITALISTI"!!!!!! CHI NON L'HA ANCORA CAPITO E PRENDE LEZIONI DAI BURATTINAI-MERCANTI DI CARNE UMANA.....NON DIA LEZIONI AGLI ALTRI PER FAVORE....
  • giulio . Utente certificato 4 anni fa
    chi vuole consegnare la nostra storia la nostra cultura la nostra civiltà;Lo faccia,ma almeno ci conceda la grazia che concedettero i coloni europei agli indiani d america:ci chiudano in delle riserve dove possiamo vivere tranquilli fra noi italiani con le nostre usanze e con i nostri usi e costumi.Loro invece si facciano colonizzare facciano mettere il velo integrale alle loro figlie,gettino via i crocefissi,brucino i libri distruggano le opere d arte ,costruiscano moschee cosi si sentiranno finalmente equi e solidali.
    • giulio . Utente certificato 4 anni fa
      meglio ignoranti liberi che intellettuali colonizzati
    • Ivan Pantarelli 4 anni fa
      se questo tuo post è un alto esempio della nostra alta cultura, non capisco propio cosa abbiamo da perdere....
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      ...liberi. uomini e donne liberi. uomini e donne europei, uomini e donne del mondo. non italioti nella loro provincia mentale.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      tu sei già in una riserva mentale. purtroppo siete stati addomesticati per anni a pensare da italioti e non da esseri umani. vi hanno disumanizzati, ma dai, prima o poi magari ce la farete a liberarvi e tornare uomini e donne.
  • ciro ciotola 4 anni fa
    La soluzione del problema dell’immigrazione non può essere di far venire in Italia tutti i diseredati del mondo. Non si possono fare leggi sull’onda della emotività della tragedia. I pochi Italiani che lavorano e producono già devono mantenere migliaia di politici, politicanti e sindacalisti; non possono accollarsi anche il mantenimento di milioni di persone che non hanno e non possono avere un lavoro e che quindi per necessità devono delinquere. Per giunta in Italia non c’è neanche una legge che obbliga uno straniero che delinque a scontare la sua pena nel paese di origine e quindi nasce anche il problema del sovraffolamento e del mantenimento di milioni di carcerati.
  • Riccardo C. Utente certificato 4 anni fa
    Se la posizione ufficiale del M5S dovesse diventare un inciucio con il Pd-L per favorire un'immigrazione selvaggia di terzomondiali, sono pronto a disiscrivermi immediatamente!
    • robert 55 Utente certificato 4 anni fa
      Hai assolutamente ragione, sottoscrivo in pieno, e siamo già almeno in due.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      si, arriveranno ad occuparti il salotto di casa!!! sono come gli ultracorpi!!! come l'invasione sovietica!!!! ti ruberanno la moglie, la figlia, i soldi in banca, la macchina!!!! tutto!!!! mangeranno dal tuo frigo!!! e saranno orde impazzite di selvaggi con le scimitarre!!!! corri ai ripari!!! bastoni, cannoni, affondate le navi!!!! HEIL KAMERATEN!!!!
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Noto che la maggioranza dei commenti razionali e informati rispetto all'inutilità palese del reato di clandestinità sono di "utenti certificati". Non tutti, ovviamente, ma la maggioranza. Molti dei commenti dei fascio-leghisti (i fenomeni da baraccone che si esaltano travestendosi da centurioni o da celti per intenderci, che credono che l'italianità dia loro diritto di vita e di morte su chiunque non abbia un pezzettino di carta) sono in gran parte utenti senza bollino. Sarà un caso. Chissà quali interessanti simpatie hanno stuzzicato i due fenomeni Grillo e Casaleggio con questo post...
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      LOL
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Bravo Paolo. Sei un buon gregario. Ma prova ad emanciparti anche... ti assicuro che è meglio per te.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Abituato come un adepto ad avere duci e leader adesso ti rivolgi a me. Usa il cervello e prima o poi smetterai di stare al traino. Per il momento la questione è semplice: prova a distinguere la realtà complessa dell'immigrazione e del fenomeno della clandestinità, dalla presa per il culo che si pensa utile a raccattare voti da istinti e ignoranza becera. Per perdere l'occasione di dare un esempio positivo da una posizione di rilievo, come quella di G C. Con questa cazzata, si sono giocati definitivamente la fiducia di molta gente con una testa sulle spalle, fidati. Molta molta molta. NON IL MOVIMENTO: LORO SE LA SONO GIOCATA. E CONTINUANO A FARE I PADRONI DI UN MOVIMENTO CHE PRIMA O POI DOVRÀ EMANCIPARSI DAI LORO GIOCHETTI AVIDI.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      No guarda, ormai per noi conta solo quello che dici tu. Tutto il resto neanche lo ascoltiamo. Guidaci!
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    ^ serve l'opinione di tutti! http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/siete-favorevoli-o-contrari.html ^
  • Serena Saragoni Utente certificato 4 anni fa
    Delude che Grillo si preoccupi dei voti di chi crede che gli immigrati siano un problema: non è con la demagogia - di alcun segno - che è cresciuto questo movimento. Se quell'odioso reato non l'aveva già abolito il Pd il motivo c'era e allora, dove sarebbe la differenza? Bisogna tornare sull'argomento, ufficialmente, prima di sferrare altri attacchi, pur motivati, a Napolitano.
  • Andrea Bottaro 4 anni fa
    La prossima manovra fiscale prevede di vendere beni dello stato per far cassa. Propongo di vendere Lampedusa. Se non fosse più Italia, sarebbe inutile per i profughi sbarcarvi e non rischierebbero tragici naufragi. Si noti che quando fanno le previsioni del tempo quest'isola non è nemmeno mai inquadrata tanto è distante dal bel paese... Credo che pure i Lampedusani ne possano trarre vantaggio. Stare fuori dall'Italia oggi è meglio.
  • matteo foggi 4 anni fa
    GRILLO CAPITALISTA? I CAPITALISTI VOGLIONO L'IMMIGRAZION, COSI AVRANNO I NUOVI SCHIAVI... SVEGLIA!!!! CHE TRISTEZZA, POVERA ITALIOTA gente che ancora parla di fascismo, di comunismo, RIDICOLI!
    • mario michele d'onofrio Utente certificato 4 anni fa
      svegliati tu: i capitalisti prenditori vorrebbero ESERCITI INTERI di clandestini così li potrebbero sfruttare per quattro soldi senza neanche dislocare le attività all'estero.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      @Esteban Almeno lui ha già superato la sindrome bipolare.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      leggiti un libro, ti prego, per il tuo bene. conosci la TUA storia. prova a capire che il mondo in cui vivi non è quel buco minuscolo che conosci. abbi pietà di te stesso. fallo per il TUO bene perché stai messo veramente molto male.
  • Aldo 4 anni fa
    Ottimo ci sono tanti volontari. Sono felice di vivere in un paese pieno di bontà e giustizia. Almeno la metà dei fruitori del blog è disposto ad aggiungere un posto a tavola e un posto in camera almeno in teoria. Vedremo in pratica se sono disposti a farlo o preferiscono inviare un euro tramite sms e filosofeggiare sul mondo perfetto :-)
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      è vero, l'Italia è uno dei paesi con più volontari d'Europa... nonostante tutto. uno dei rari (unico?) parametri sociali in positivo e in cui l'Italia eccelle ancora.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      abbiamo un milione di volontari in Italia più che in tanti Paesi del mondo molti di essi sono confluiti dal mondo no global al M5S per cui prima di sparare sciocchezze, informati!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      l'ignoranza non è un obbligo. hai la fortuna di essere un arricchito, come tanti di noi che veniamo da un'Italia con le pezze al culo. di fronte a questa relativa fortuna, leggiti un libro, informati, viaggia e incontra qualcuno. magari scoprirai che sei "soltanto" un uomo o donna. non un italiota. dai, ce la puoi fare anche tu a non essere un lobotomizzato al traino della propaganda. continuate a delirare su un argomento come il reato di clandestinità che non serve a NULLA! NON SERVE A NULLA! NEMMENO A QUELLO CHE VOGLIONO I GENI COME TE! È UN BLUFF! È PER PRENDERVI PER IL CULO!
  • Maurizio D. Utente certificato 4 anni fa
    In totale disaccordo!!!
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Grillo e Casaleggi devono aver avuto una grande intuizione da geni della politica: hanno capito che i nigeriani, somali, libici e siriani che scappano non portano voti... Normale che di fronte a cotanta sapienza e finezza politica l'italiota fascio-leghista ossessionato dal pericolo straniero non possa che rimanere ammirato.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      post stupido e fascista
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      certo camerata, certo. ma non ti preoccupare: il tuo cagoso salottino non lo toccherà nessuno. stai pur sereno.
    • matteo foggi 4 anni fa
      IL SENSO DEL TUO DISCORSO? oapitali tutti a casa tua
  • sara novello Utente certificato 4 anni fa
    Per 200 anni le risorse planetarie se le sono spartite le zone dell'occidente ma non è di certo togliendo il reato di clandestinità senza proporre nulla di costruttivo in alternativa che si risolve la questione. Sono per l'immigrazione controllata e che sia in grado di offrire all'immigrato una vita dignitosa ed una integrazione, al momento attuale ciò non è economicamente possibile però sarebbe utile pensare e studiare come rendere attuabile un percorso sano di immigrazione. Sono per l'accoglienza al 100% dei profughi, abbiamo siglato dei patti con le nazioni unite e dobbiamo rispettarli. Il M5S non è una ramificazione nè del pd nè di sel...
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      nemmeno della Lega, della Destra né del Pdl. ergo la demagogia fascio-leghista sia riconosciuta e si accendano i cervelli di fronte a tale propaganda. il reato di clandestinità è una truffa, a danno di italiani e, solo in secondo luogo, dei clandestini stranieri.
  • edoardo fazio 4 anni fa
    beppe 1 italiano su 8 non ha da mangiare ma 1 DI QUEGLI OTTO ITALIANI HA TANTI SOLDI DA POTER SFAMARE L'INTERA POPOLAZIONE DELLA TUNISIA O DELLA SIRIA PER ANNI.....FORSE PER DECENNI.....UN PEZZO DI MERDA FASCISTA VENDUTO AI CAPITALISTI.....ECCO COSA SEI BEPPE...ADESSO è VENUTA FUORI LA TUA VERA NATURA!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      uno che gioca sulla fame della gente, prendendola per il culo su un reato che: - crea solo problemi e costi ai tribunali e alle forze dell'ordine. - crea costi per lo stato. - è un pegno pagato allo scemo di Gemonio della Lega. - non risolve né migliora il problema della clandestinità. non dovrebbe dirsi un super democratico, uno che guida il movimento più innovativo, in cui nessuno deve rimanere indietro, ecc.. perché è falso.
    • aldo 4 anni fa
      bhe... i tuoi toni nn mi piacciono. Ma vero è che cavalcare populisticamente una guerra tra poveri per cercare voti + alti dei prefissi telefonici è, per uno che quest'estate affittava la villa di Marina di Bibbona a 14mila euro la settimana, un po' patetico.
  • matteo foggi 4 anni fa
    Chi vuole far entrare tanti immigrati, e accoglierli tutti, si facciacarico delle spese.un italiano ha meno diritti di questi, a scuola non pagano niente, lamansa, la casa, le tasse!ci fosse lavoro ben vengano, ma qui li mianteniamo noi, e in piu dobbiamochinarci a 90 con tutt le pretese che hanno....NON CENTRA IL RAZZISMO, CENTRA IL BUON SENSO.VOLETE DAVVERO MANTENERLI TUTTI?BENE, PAGATE.SI SENONO ITALIANI QUESTI?DOPO DIECI ANNI SANNO DIRE SOLO VAFFANCULO...andate liberi, che tra 10 anni saremo stranieri a casa nostra.P.S. BOLDRINI: SE HAI UN FIGLIO, NON SO, LO MANDERAI ALLA PUBBLICA CON 18EXTRACOMUNITARI SU 30 O ALLA PRIVATA CON TUTTI ITALIANI?"
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Rendendo penale il reato si ottiene l'effetto opposto: è più difficile e lento espellere gli extracomunitari clandestini
    • MicheleMilano 4 anni fa
      Sono estremamente preoccupato da queste prese di posizione. La politica vera non si fa considerando le possibili percentuali elettorali, si fa con una visione e che sia una visione di bene comune. Io la coscienza non me la sento pulita se comincio a pensare in modo bieco ed egoista come da sempre fanno i leghisti, che non a caso cari Grillo e Casaleggio vi hanno plaudito. E' questo modo di fare che e' rappresentativo del vero populismo di cui credo giustamente a volte vi si accusa. Vi ho guardato con interesse all'inizio, ma molte cose mi inducono a prendere distanza da chi la pensa in questo modo su questi temi.
  • Aldo 4 anni fa
    Proposta concreta: nomi e cognomi di coloro che si impegnano formalmente: a portarsi a casa un extracomunitario
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo,cucù ragazzi tok..tok c'è nessuno? il blog straripa di virus(:-°#+<<=£/% anciùù anc anciùùùùù PD-Lini#PDLini+seLini^^^?^ AiUtOOOO gli infiltrati sono venuti allo scoperto ANCIùùùùùùùùùùùùùùùùù
  • Luigi visone 4 anni fa
    Sono deluso e amareggiato da questo emendamento mi sento tradito.... Un infamia al popolo italiano
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      questo manco sa che quel reato è stato voluto dal padre del trota qualche anno fa. ma quale tradimento degli italiani??? a fesso, ti stanno facendo le scarpe da decenni! e il reato di clandestinità è una delle tante prese per il culo che ti sei bevuto! paghi tu e non serve a niente, solo a farti credere che ti proteggano da chissà cosa. paghi tu i costi enormi in più di quel reato che non ha risolto mai nulla e mai risolverà.
    • sergio buffini (sergiobuffini) Utente certificato 4 anni fa
      perché? è talmente semplice e giusto, come la semplicità e giustezza che grillo e casaleggio hanno sempre predicato
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    FIDUCIA NO FIDUCIA SI E' EVIDENTE L'EPIDEMIA DI MISTER B. HA CONTAGIATO CON EFFETTI COLLATERALI GRILLO SI GRILLO NO
  • sergio buffini (sergiobuffini) Utente certificato 4 anni fa
    Che bieco articolo! Nella forma: le decisioni, le scelte sono sempre soggettive così come gli effetti; o qualcuno vuole ancora spacciarci qualche tipo di oggettività? le decisioni e le scelte sono sempre individuali, solo se condivise diventano plurali; o qualcuno vuole ancora parlarci di collettività? Nel merito: qualcuno mi vuole spiegare il senso, il significato, e la giustezza del reato di clandestinità oggi?
  • Serena Saragoni 4 anni fa
    Non sono d'accordo, questa volta. Era un reato inammissibile per chi sbarca senza nascondersi e per necessità; ha ragione chi dice che non si fermeranno. Non si ferma la storia guardando altrove, l'emergenza va gestita con umanità.
  • Pierluigi c. Utente certificato 4 anni fa
    questa volta non sono d'accordo almeno sul merito come "grillino" cattolico. O i cattolici non possono essere grillini perchè nel programma non c'è scritto? Sul metodo forse andava sentito il gruppo parlamentare o il movimento.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Se ci fossero gli strumenti per farlo... e i tempi. Ma come noto, la farsa della piattaforma non si è ancora vista realizzata e intorno al tema c'è un silenzio da clan mafiosetto. E perché dovrebbe esserci sto silenzio? Che sarà mai? Stanno sviluppando un progetto, un lavoro? Chi lo fa? Chi lo paga? Chi cazzo è lo staff? Dei dipendenti di Grillo? Che razza di trasparenza e democrazia diretta sarebbe? Allora poi, venire a raccontare che il problema è che il reato di clandestinità non era in programma sperando di raccattare qualche voto degli italioti fascistelli... con quale faccia di tolla...
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    I PIU' INFIAMMATI POSSONO RAFFREDDARSI LEGGENDO ATTENTAMENTE LE PAROLE DI GRILLO NEL: Passaparola - Comunicato politico numero cinquantatre - Beppe Grillo http://www.google.it/url?sa=t
    • Rim Shehu 4 anni fa
      peggio mi sento si e rimangiato tutto??? gli hanno detto solo ora che gl'immigrati non votano e non portano voti??? Il prossimo discorso sarà sulla purezza della razza ariana??? Che schifo
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Ci possiamo anche lavare le p... una volta tanto con le parole e l'opportunismo di Grillo (e anche Casaleggio) sulla fame e sulla pelle della gente, dopo 300 morti su cui non ha fiatato solo perché non sono italiani. Solo perché non hanno un documento. Massimo rispetto al lavoro degli ELETTI del movimento, che fanno un lavoro serio e con responsabilità e moralità. Quelle sono uomini e donne: questi 2 sono omuncoli che cavalcano ignoranza e avidità. Saluti.
  • Nino S. Utente certificato 4 anni fa
    Ho un amico che vive in Libano e il mese scorso mi raccontava che sul territorio libanese ci sono un numero di profughi siriani pari ad 1/3 della popolazione libanese. Grillo se ti fai due conti capisci che c'è spazio ancora per tanti (anche se saremo piu stretti)
    • aldo 4 anni fa
      @ paolo s. ottima idea!! ... magari potrebbe cominciare Grillo con la sua villa (8 camere da letto) di Marina di Bibbona... quest'estate la affittava a 14 mila euro alla settimana, ma ora con questo freddo è certamente libera...
    • Rim Shehu 4 anni fa
      Concordo con te Caro Nino, ma lui lo sa bene che di posto ce ne. Purtroppo pero oramai beppe cavalca l'onda dei palazzi e sfrutta il popolo in difficoltà e quello dei razzisti di turno...
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      E' vero. Per prima cosa cominciamo a raccogliere adesioni. Qualcuno libera una stanza di casa sua, qualcun'altro rinuncia al sussidio o la cassa integrazione, un qualcosa sulle pensioni, potremmo togliere giusto qualche servizio, qualche riasfaltatura di troppo, treni, autobus, tassiamo qualcosa ancora e vedrete che ce la facciamo. Stiamo bene in 60 milioni, figurati in 120
    • Gianluca P. Utente certificato 4 anni fa
      invitali a casa tua
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Ai fenomeni che qui dentro ancora credono che il reato di clandestinità serva a contenere l'immigrazione o a regolarla, suggerisco di provare a capire qualcosa nella vita superando la superficialità becera con cui l'affrontano. Vi hanno preso per il culo per decenni, istigando la guerra tra poveri attraverso la vostra ignoranza, e continuano a farlo oggi. NO, IL REATO DI CLANDESTINITÀ È STATO UN PEGNO PAGATO ALLA DEMAGOGIA DELLA LEGA CHE NON SERVE A NULLA, SE NON A PORTARE VOTI DI DECEREBRATI AD UN PARTITO DI MAFIOSI. E CIÒ CON COSTI PER LO STATO E PER LA GIUSTIZIA SPROPOSITATI, A FRONTE DI RISULTATI NULLI. CAPITO: NULLI. SI INSERISCONO NELLA MACCHINA GIUDIZIARIA MIGLIAIA DI PERSONE CHE NON HANNO FATTO NULLA E CHE VANNO SOLO, AIME, ESPULSE, INTASANDO I TRIBUNALI PER FAR CONTENTO BOSSI E QUALCHE SUO AMICO COGLIONE.
    • mario michele d'onofrio Utente certificato 4 anni fa
      non sono totalmente d'accordo. I leghisti, credo, abbiano obbedito a qualche richiesta "superiore" allorquando è stato introdotto il reato (tra l'altro, in questo senso, la legislazione italiana, si muove nella direzione del reato a partire dalla legge Martelli). tieni presente che molti imprenditori (soprattutto agricoli e edili) hanno molti vantaggi dal reato di clandestinità: un essere umano che possa sperare di far difendere i propri diritti su un campo di pomodori o su un cantiere costa molto di più di un immigrato irregolare ricattabile. Pensa che ho letto (ma non ci voglio credere) che alcuni imprenditori (prenditori) farebbero intervenire le forze del cosiddetto ordine il giorno di paga in modo che portino via gli irregolari risparmiando così i loro stipendi. P.S. in questo momento sembra che ci siano oltre 3000 commenti all'articolo: ma chi li legge?
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      in mezzo a voi chi? difficile essere espulsi dalla Francia se porti soldi. finché porti soldi non ti espelle nessuno. è quando sei solo una persona privata di tutto che i diritti non valgono più e conta solo la burocrazia. è la deriva dell'italiota delle banane, quello che si è arricchito un po' e pensa di aver comprato il territorio, quello che "pago e pretendo", l'ignorante da bar che ce l'ha duro (il conformista perfetto): incapace di concepire qualunque altra realtà che non sia la propria misera condizione e altri valori che non siano il proprio salottino. un po' come le bestie che pisciano negli angoli. se si vuole rispetto, lo si abbia per gli altri. e si apra la testa a soluzioni reali di problemi reali. che nessuno è fesso.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Esteban mi sa che tra un po' espellono te così torni in mezzo a noi
  • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
    Uno dei grandi problemi italiani, forse il più grande di tutti, è l'ignoranza. Quando si ignora profondamente un problema e si vive per "sentito dire", superficialmente, si è schiavi al traino delle manipolazioni del potere. Questo traino hanno voluto sfruttare Grillo e Casaleggio. E la parte peggiore, più retrograda e ignorante del movimento ci casca. Quella più colta e informata però li ha mandati dove meritano. Questa è la politica dei leghisti e dei democristiani: giocare con l'ignoranza e le paure dei poveri crisi che non sanno nemmeno capire che il reato di clandestinità lo pagano loro con le loro tasse. Fessi, cornuti e mazziati. E pure causa del loro male. Per questo sarebbe così importante avere un'informazione e un'istruzione di alta qualità e fortemente indipendente. Per evitare in futuro che si possa fare sfaceli sfruttando le masse ignoranti. Avete pestato una cacca questa volta. Occhio, che il movimento vi scoppia in mano se prendete per il culo la gente.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      no, ascolta il silenzio il tuo badrone, adepto. poi qualcuno si lamenta che la propaganda dei partiti ha gioco facile, con gente che si beve qualunque cosa. pure la propaganda della Lega di qualche anno fa... se la beve oggi, in differita. o forse se l'è sempre bevuta. questi sono causa del loro male: cornuti e mazziati. e pagano pure, contenti come fessi, per un reato che costa soldi, blocca i tribunali e non serve a nulla. siete dei fenomeni. andate avanti così.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Bravo insegnaci tu, noi ti ascoltiamo in silenzio
  • Silvano Gregori 4 anni fa
    Questo comunicato chiarisce completamente il malinteso!!! Non sapevo che il reato di clandestinità fosse anche nei codici di Francia, GB ed USA, se così per una volta abbiamo copiato bene!!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Daniela, perché è come esserci nel blog di Marie Le Pen dopo questa disgustosa uscita del nostro duo di fenomeni al raccatto di voti dei fascistelli...
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      Esteban perché non vai a scrivere sul blog di Marie Le Pen piuttosto che venire qui a fare il sapientone!
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      devi essere un premio nobel...
  • Illy 4 anni fa
    Piddini e vendolini,visto che siete tanti...orsù, fate vedere se siete veramente altruisti e soprattutto IN BUONA FEDE offrendo vitto e alloggio gratuito nelle vostre case accogliendo in casa chi entra illegalmente da noi... ...io preferisco prima fare una spesa a mio carico per la mia anziana vicina di casa che, nonostante abbia lavorato e PAGATO TASSE QUI IN ITALIA una vita adesso prende 700 euro di pensione e fruga nei cassonetti. Quelle persone non va bene aiutarle? Non fa abbastanza catto-comunista-radical chic?
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Non posso credere che ci sia gente così ignorante e becera da temere che dei disperati occupino loro i loro schifosi salottini... L'Italia è allo sfacelo almeno quanti i cervelli di certi italioti allo stato dei cavernicoli arricchiti.
  • Adamo Demotico Utente certificato 4 anni fa
    «5 – INTERVENTI LEGISLATIVI La popolazione carceraria è composta per la maggior parte da IMMIGRATI, tossicodipendenti e persone in stato di custodia cautelare, cioè in attesa di processo. Risulta, quindi, necessario agire sulle leggi che disciplinano l’IMMIGRAZIONE e la tossicodipendenza, così come su altre, come la “ex Cirielli” che hanno CAUSATO PIÙ DANNI CHE BENEFICI, oltre una necessaria revisione delle leggi attraverso la DEPENALIZZAZIONE di reati meno gravi.» http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/Piano-Carceri.pdf
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      -> esatto: inasprendole <- e possibilmente anche con la prevenzione
  • Pietro Taschini 4 anni fa
    Ma che bravi questi senatori grillini che propongono e votano senza nemmeno rendersi conto delle conseguenze !! La prossima proposta quale sarà ?? Quella di mandare le navi della Costa crociere a caricare direttamente in Libia quanti vogliono venire in Italia ?? A fare cosa ?? A delinquere e prostituirsi, visto che il lavoro ormai è sparito : E con quali soldi pensiamo di mantenere tutta questa massa di gente ?? Forse sarebbe ora che Grillo e Casaleggio si sveglino ed imparino a scegliere i politici da mandare in Parlamento.
  • MARCO ROSI 4 anni fa
    MA SU CHE SITO SIAMO? "ALBA DORATA"? ROBE DA NON CREDERE. E PENSARE CHE VOLEVO VOTARVI.....
    • matteo foggi 4 anni fa
      Chi vuole far entrare tanti immigrati, e accoglierli tutti, si faccia carico delle spese. un italiano ha meno diritti di questi, a scuola non pagano niente, la mansa, la casa, le tasse! ci fosse lavoro ben vengano, ma qui li mianteniamo noi, e in piu dobbiamo chinarci a 90 con tutt le pretese che hanno.... NON CENTRA IL RAZZISMO, CENTRA IL BUON SENSO. VOLETE DAVVERO MANTENERLI TUTTI? BENE, PAGATE. SI SENONO ITALIANI QUESTI? DOPO DIECI ANNI SANNO DIRE SOLO VAFFANCULO... andate liberi, che tra 10 anni saremo stranieri a casa nostra. P.S. BOLDRINI: SE HAI UN FIGLIO, NON SO, LO MANDERAI ALLA PUBBLICA CON 18 EXTRACOMUNITARI SU 30 O ALLA PRIVATA CON TUTTI ITALIANI?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Certo come no ti vedevo già entrare nella cabina con la matita e la scheda
  • franco c. Utente certificato 4 anni fa
    Ogni tanto leggendo mi viene il dubbio che tanti vendoliani si siano infiltrati per dopo portare avanti idee che sono le loro e non le nostre. Facciamo si che l'interesse del Popolo Italiano è quello che ci sta a cuore e non le cazzate che sostengono alcuni che la fanno facile. Siamo alla fame come Paese e prendiamo tutti, ma scherziamo? Arrivando come arrivano non ci lasciano neanche la facoltà di esercitare il diritto di scelta se accoglierli o meno; quindi ci invadono. Diffendiamo il nostro paese dalle cavallette. Possibile che solo noi siamo i coglioni che prendono tutti? Possibile che solo noi permettiamo agli altri di comandare a casa nostra? Possibile che solo noi paghiamo per gli altri e non per i nostri cittadini? Possibile che siamo sempre pronti a dare il culo agli altri? BASTAAAAAA!!!!! le galere sono piene di clandestini che arrivano e subito delinquono finendo in galera dove ricevono assistenza e vito. Sono andato con mia moglie al pronto soccorso per un forte mal di denti non l'hanno accolta ma dentro c'era un clandestino a cui praticavano le cure gratis. Beh io appena posso vado via da questo paese; restateci voi a lavorare per dare ai clandestini quello che a voi non danno. Chiedete cosa costa al giorno un clandestino (47 Euro), dopo chiedete a uno che ha la minima e che ha lavorato, pagato le tasse, cosa prende al mese. Se dopo vi sentite indignati come lo sono io allora vorrà dire che qualche cosa di ciò che ho scritto è servito
    • Ivan Pantarelli 4 anni fa
      Ogni tanto leggendo mi viene il dubbio che tanti leghisti in fuga si siano infiltrati per dopo portare avanti idee che sono le loro e non le nostre..... e fprse anche x non ammettere di aver votato una banda di cialtroni semi-analfabeti che ha messo su un finto partito secessionista per farsi la pensione...a Roma
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      La penalizzazione del reato ritarda l'espulsione: forse il tuo è un tentativo furbo per farli restare qui?
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      Caro concittadino, sono anche io Goriziana anche se ora vivo in Francia, ma non per i clandestini (ti ricordo che la nostra Città è stata sempre multietnica e multilingue, anche prima della bossifini, dell'unità d'Italia e anche della Serenissima, e non è mai successo niente). Vivo qui perchè non trovavo lavoro in Italia, non per colpa dei clandestini, ma dei miei connazionali raccomandati, anche se ho due lauree prese all'Università di Trieste. Ciò nonostante, qui in Francia pensano sul serio che noi Italiani siamo razzisti, e vacci a spiegare che non siamo tutti così, per loro siamo una massa di primitivi omofobi sessisti cafoni disonesti e anche razzisti. Per fortuna che ho un cognome non Italiano e a volte mi spaccio per Croata (pensa che i Francesi rispettano molto più i Croati e i Serbi che non gli Italiani). Ma a volte, leggendo certi commenti, scritti da noi che questo problema lo abbiamo da 20 anni mentre loro lo hanno da 2 secoli, e non è successo niente, gli islamici non hanno invaso la Francia, i neri al governo ci sono da una vita e nessuno si scandalizza, i gay si baciano per strada... Non so più come difendere il mio Paese, e credimi, per me è una autentica sofferenza....
  • alberto. rameni. Utente certificato 4 anni fa
    Ecco bravi complimenti. Quello che dite magari p giusto, ma scriverlo sul blog p una cazzata di quelle che non vi si dovrebbe perdonare. non era meglio riprendere per via privata e meno chiassosa i due reprobi lavando i panni sporchi in famiglia? I nostri ragazzi si stanno facendo un c... così in Parlamento, stanno cominciando a capirci per bene, li stanno mettendo in difficoltà e voi che fate? Bum giù lo scudiscio. Ma porco cane Beppe, se ti svegli coi amaroni girati almeno prima di scrivere sul blog pensaci. Mandagli una posta aerea, o che ne so, usa il fax. Ma ti prego, scrivere robe del genere contri i tuoi presta solo il fianco a divisioni e critiche che non si meritano. Hanno sbagliato? Ok, li chiami, glielo dici e gli fai emettere un comunicato che hanno agito a titolo personale. non entro nel merito della vicenda, ognuno ha le sue opinioni personali, ma il modo che usi per fare una pubblica rempirmenda non è molto dissimile da quello che dall'altra parte voleva obbligare i suoi a votare la sfiducia al governo Letta-maio. E' ora che tu faccia un salto di qualità, che tu veda le tue truppe anche come mente pensante e non solo come mero esecutore dei tuoi ordini. E poi scusa, il programma deve essere qualcosa di vivo. Ferme le basi che sono già state decise sarebbe da ciechi non esprimere pareri, iniziative e mozioni sui fatti del momento. E questo permettimi di dirtelo reclamava un nostro intervento. Un silenzio del M5S su un fatto del genere sarebbe stato assordante. Non me ne volere. Hai fatto una cazzata. Parere personale mio.
    • Pietro Taschini 4 anni fa
      Forse prima di mandarli in Parlamento era bene sapere come la pensavano e far loro una cura di fosforo.
  • Primo Carbone (primo carb.) Utente certificato 4 anni fa
    uno di quelli che ha firmato l'emendamento è di Salerno ed è conosciuto come un noto "comnista". Mi meraviglio che ancora resisteva nel gruppo "grillino". Spero che questi mascalzzoni che vogliono sovvertire il volere di chi li ha votati possano al più presto essere cacciati dal gruppo . in bocca al lupo
    • sergio buffini (sergiobuffini) Utente certificato 4 anni fa
      evviva la democrazia!!!! (...e la contemporaneità)
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      impara l'italiano e la storia d'Italia, poi ritrova l'umiltà di chi non sa di cosa parla. e poi forse si riuscirà ad avere un dialogo decente e non tra cavernicoli. questo è il livello di povertà che la politica italiana slecchina sperando di raccattare voti nella pancia ignorante della provincia italiota: e questo hanno cercato di fare Grillo e Casaleggio.
    • Silvia S. Utente certificato 4 anni fa
      Questo è un commento proprio da non cinquestelle. Se da così tanta importanza alla dx o alla sx senza considerare la coerenza delle parole la invito a riflettere di andare ad alleanza nazionale dato che la sx non le piace. Magari la voterò. chissà :D
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    ^ esprimete la vostra opinione! http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/siete-favorevoli-o-contrari.html ^
  • andi g. Utente certificato 4 anni fa
    E' di oggi la notizia che verranno stanziati 310mln€ per accoglienza CLANDESTINI...di chi sono questi soldi della UE o delle nostre tasche? Temo che sia "la seconda che hai detto", come diceva quel comico milanese! Allora dico quando un governo aiuta clandestini e svantaggia cittadini in difficoltà, quando vota illegalmente alla camera facendo risultare falsa presenza, quando continuiamo a tollerare persone che sottraggono soldi pubblici malgrado leggi/referendum approvate democraticamente, la risposta è non mi incazzo più mi organizzo e passo alle vie di fatto con proteste e disobbedienza civile per contrastare concretamente tali iniziative!!! Da domani propongo un blocco degli acquisti a persone straniere, solo ad italiani; sit in davanti a istituzioni (es. parlamento/governo), occupazione di posti assegnati a deputati e onorevoli, ostruzioni su strada ad auto blu, boicottaggio del transito nelle vie del centro con biciclette ecc. chi è d'accordo metta voto alto!!
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      @Valentina non so tu da chi vai ma dalle mie parti i parrucchieri sono italiani (tutti). Personalmente dove vado io mi trovo benissimo, non spendo tanto e le shampiste sono carine (si anche quelle italiane tre su tre. Altrimenti potrei andare a Milano e provare l'ebrezza di farmi tagliare i capelli fuori dalla stazione centrale dai cinesi come dici tu. P.S. Dalle mie parti lo scontrino lo fanno sempre
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      Bravo, non compriamo dagli stranieri che hanno prezzi più bassi ma andiamo nei negozi degli Italiani che ci spennano come polli... Caro, me li dai te 100 € per farmi la messinpiega dal parrucchiere italiano (magari con personale straniero che lavora a nero) o sono costretta di nuovo ad andare dalla cinese perchè io solo 10 € posso dare? E non credere che il Gran Coiffeur mi faccia i capelli meglio della cinesina...
  • dalhia zaza 4 anni fa
    è vero mancano risorse economiche per accogliere in modo dignitoso gli immigrati,visto che mancano per far vivere in modo dignitoso anche me e la mia famiglia.ma non riesco a non pensare ad altro che a trovare una risposta alla domanda:che altra possibilità hanno gli immigrati?se sono pronti a morire,mamme figli...,per scappare dal loro paese,come si può rimandarli a casa e basta?è vero c'è sta crisi..ma i soldi per le sigarette ce li hanno tutti i fumatori disoccupati e con figli e nessuno muore di fame.non dico di renderli cittadini italiani,ma possibile che non ci sia un'alternativa al rimandarli a morire?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Certo, è possibile adottari i bambini a distanza, come ha fatto Alessia Marcuzzi, poi si può aiutare Gino Strada che fa del suo meglio per salvare persone di tutto il mondo. Poi ci sono anche le missioni, giusto oggi una suora laica è stata uccisa a colpi di machete in Nigeria. Sono territori pieni di problemi e c'è sempre bisogno di tantissimo aiuto.
    • GIOVANNI PANDOLFO Utente certificato 4 anni fa
      E' bello che in mezzo a tanti egoisti ci sia qualcuno che riesce a mettersi nei panni di questi disperati, fuggiti dalle guerre affrontando un viaggio che puo' essere accettato solo come ultima spiaggia, pensando che è l'unica alternativa alla morte. E dall'altra parte ci siamo noi, che vogliamo stare bene, non vogliamo condividere nulla di quanto abbiamo. Allora penso che siamo uguali a quelli che ci governano, ci lamentiamo ma faremmo lo stesso perchè sappiamo pensare solo a farci i fatti nostri. E in fondo loro sono solo piu' bravi, li invidiamo ma sotto sotto li apprezziamo perchè vorremo essere al loro posto. Grazie, ciao.
  • franco c. Utente certificato 4 anni fa
    Non ho votato il M5S per dare il voto alle idee di Vendola o di altri coglioni che alimentano il perbenismo con i soldi del Popolo Italiano. Perbenisti con stipendi d'oro e pensioni di platino mi sono rotto di veere e leggere cose che non mi appartengono. Io sono per il controllo degli immigrati; si è vero anche noi eravamo e siamo emigranti ma sempre nel rispetto delle regole e non invadendo gli altri con arrivi massicci in barconi come i vichinghi. Persosne che arrivano nel nostro Paese e ci invadono; persone a carico della collettività, persone che sono sempre finite in galera sempre a spese nostre. Credo sia ora di finirla non abbiamo da mangiare neanche per noi che cazzo stiamo a dire. Adesso sono stanco di vedere gente che fa i cavoli suoi in parlamento. L'unica legge che dovrebbero proporre e quella che chi cambia bandiera viene dimesso da parlamentare visto che non rappresenta i propri elettori. Se avedssi voluto votare alcune ideee avrei votato PD considerato che sono sempre loro a fare proposte con i soldi degli altri, sono già indignato per il ministro che hanno messo e ci manca che siamo anche d'accordo. Come ha scritto più di qualcuno se non si cambia strada alle prossime elezioni non so chi resterà nel M5S.
    • Luigi Lombardi Utente certificato 4 anni fa
      Condivido pienamente caro cittadino! Proporrei di apporre lungo le coste di Lampedusa dei cartelli con cui si invitano i profughi e migranti in genere di non arrivare in massa come i vichinghi, ma di aspettare ordinatamente ciscuno il proprio turno per scappare da guerra e miseria, anche perché ad affollarsi in troppi sui barconi si rischia di pestarsi i calli a vicenda e di farsi male. Se poi, durante l'attesa del proprio turno, qualcuno finisce ammazzato o morto di fame nel proprio Paese di origine... beh! pazienza, se ne faccia una ragione, avrà più fortuna in paradiso, dove, si spera, c'è posto per tutti.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      io con uno così, che non distingue un palo della luce da un albero, non ci prenderei nemmeno il caffé. eppure sto qui a sorbirmi sta spazzatura nella speranza che questo movimento possa veramente dimostrare che trasparenza e democrazia (che per il momento nel m5s non esistono) possano portare le menti migliori, più coscienti e colte, ad aiutare quelle più ignoranti e limitate.
  • Samantha Bruni 4 anni fa
    In Inghilterra l’immigrazione clandestina non viene punita col carcere. Gli immigrati senza permesso vengono portati nei “Detention and Removal Centres” dove hanno la possibilità di fare appello contro l’espulsione. Nel corso del processo, l’imputato, in genere, non viene trattenuto in carcere. E’ allo studio una forma di incentivazione finanziaria per i rimpatri: 3.000 sterline ad immigrato.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Di più... il ministro dell'interno ha fatto piazzare addirittura cartelloni che avvisano i clandestini che verranno arrestati (con tanto di conteggio progressivo(!)) Chi delinque sarà cacciato più rapidamente e inoltre hanno addirittura ridotto da 17 a 4 le motivazioni accettabili x le richieste d'asilo. E ancora provvedono anche a campagne d'informazione che scoraggiano gli arrivi direttamente sui media dei paesi d'origine!
  • arsalan . Utente certificato 4 anni fa
    sono deluso
  • Mario Secondo 4 anni fa
    Per me la parola clandestino può voler dire che hai i clan camorristici nel tuo destino (clan-destino). Essere clandestino è una condizione umana e sociale e non ho mai visto nessuna legge criminalizzare una condizione. Mi dispiace ma stavolta non sto con voi. Clandestino è lo Stato!
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Clandestino è una condizione sociale che dipende comunque da una scelta. Se gli inglesi durante la seconda guerra mondiale avessero deciso di abbandonare la loro Nazione ai primi bombardamenti tedeschi (pensa solo a Coventry) l'Europa sarebbe diventata nazista senza se e senza ma. La scelta era loro. Condizione sociale è anche quella del carcerato. Anche in questo caso dipende da una scelta del singolo (o al limite da un errore giudiziario). Condizione sociale può essere quella di chi è onesto e paga le tasse oppure di chi sceglie di frodare il fisco. Siamo tutti condizioni sociali.
  • Carla Danelli 4 anni fa
    Io non penso proprio che abolire o non abolire il reato di clendestinità sia il modo per prevenire gli sbarchi. Chi viene qui e fugge guerre, fame e regimi penso non si chieda queste cose e approdi dove possa approdare sfidando la morte con i risparmi di una vita.E un popolo che perseguita una persona del genere è disumano. Non tenendo conto che siamo corresponsabili con le nostre politiche estere ed economiche allo sfruttamento dei paesi da cui queste persone provengono. Bisognerebbe fare un'analisi più approfondita della situazione e rispondere con politiche adegute e "umane" e non calcolare le percentuali di chi vota su cosa alle elezioni. Se il criterio è questo, contare sui voti di razzisti e di chi tanto una casa e un letto caldo per dormire ce l'ha e non comprende alcuni drammi, o di chi non ce l'ha e teme di non averlo per colpa di altri disperati ,bhe allora non è questa la politica che mi rappresenta, non c'è etica in questo.Penso che una buona politica non si fondi su scelte di benessere esclusive tipo o voi o noi, ma inclusive. Rinunciare fin dall'inizio a includere e integrare con criteri equi per me è un fallimento.Vorrei qualcuno che lì a Roma si occupasse del benessere sia dei poveri Italiani sia dei poveri fuorilegge clandestini senza fomentare odio e lotte tra poveri
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      Se non vuoi fomentare guerre tra poveri dillo a Grillo e Casaleggio che fanno proprio questo. E così fa il reato di clandestinità, che non serve a nulla, se non appunto a fare CREDERE all'Italia ignorante che serva per castigare i clandestini (concepiti come criminali, che non sono). È esattamente quello politicamente: giocare a creare la guerra tra poveri. Ed è esattamente ciò che la Lega fa da sempre. E che oggi fanno il duo G C. Per fortuna i parlamentari del movimento sono molto più avanti e molti più onesti.
  • Gregorio G. Utente certificato 4 anni fa
    Non ho mica mai capito io perché un immigrante INDESIDERATO (lasciamo stare i profughi) ce lo dobbiamo poi tenere in Italia, in carcere. Per me la cosa più ovvia è assicurarsi che esca dai confini.
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Cosa c'entra con la penalizzazione del reato?
  • toni b. Utente certificato 4 anni fa
    Ma tutte queste brave persone che amano i clandestini,i stranieri ecc.ecc, perchè non li ospitano nelle loro case e danno loro da mangiare invece di dire cazzate.Siete solo dei miserabili falsoni e cialtroni. BEPPE E CASALEGGIO siete grandi.
    • Esteban Almiron Utente certificato 4 anni fa
      questi si sono arricchiti un po' e adesso si credono padroni del mondo... poveretti. e pensare che milioni di italiani emigrano con le pezze al culo ancora oggi. l'ignoranza non ha fine. il popolino che si fa manipolare come un giocattolo. facile facile.
  • Diego Freschi 4 anni fa
    Ovviamente in televisione non hanno riportato tutto il post. Effettivamente, le ultime parole di Grillo e Casaleggio sono perfettamente condivisibili dalle persone senzienti: se non riusciamo ad aiutare molti dei nostri connazionali, come possiamo aiutare degli immigrati, il cui numero sarà sicuramente in aumento dopo il voto di ieri? Molti di questi sono solo di passaggio, e l'Europa non li vuole. Quelli con regolare permesso di soggiorno hanno più diritti di molti italiani, persino nel mio paesino i bambini italiani vengono rifiutati all'asilo perchè hanno la precedenza gli extracomunitari.
    • Illy 4 anni fa
      ...per non parlare delle case popolari...e come si fa a non incazzarsi, visto che LE TASSE PER MANTENERE TUTTO QUESTO AMBARADAN LE PAGHIAMO NOI!
  • giancarlo paolo baiano Utente certificato 4 anni fa
    PENA DI MORTE; OMOFOBIA; FEMMINICIDIO; EVASIONE FISCALE; PRESIDENZIALISMO; XENOFOBIA; facciamo delle consultazioni popolari,poi li mettiamo nel programma dei nostri portavoce e vediamo se riusciamo ad arrivare al 51% dei voti...una gran bella vittoria...ma mi faccia il piacere!
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      @Paolo Se in Italia prevale l'omofobia, o se vogliono squartare in piazza un pedofilo, te credi che dobbiamo lasciarcelo fare? E se fossimo in Arabia Saudita, ad es., visto che la maggioranza vuole che si taglino le mani in piazza e si lapidano le donne in piazza, continuiamo con questo andazzo? Anche Hitler ascoltava il suo popolo, dopo averlo ben avvelenato, come sta succedendo in Italia, in Arabia Saudita e in Corea del Nord. Anche lì ascoltano il popolo, ma prima li hanno manipolati e trasformati in mostri. E se proprio vuoi saperlo, se fosse possibile fare un referendum sulla depenalizzazione dell'evasione fiscale, secondo te in Italia quanti lo voteranno? Perchè secondo te la ns. Costituzione esclude tassativamente questo tipo di consultazione? Il M5S non è un ufficio reclami nè il genio della lampada, sennò domani mattina andrò a chiedere se posso usare il bazooka contro il mio vicino di casa che accende la lavatrice alle 3 di notte, e se possono fare una legge a tal proposito.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Un altro che pensa che la gente va educata e non ascoltata. (L'opposto del M5S.)
  • Gioacchino Fertitta 4 anni fa
    Grillo e Casaleggio... Sono in completo disaccordo con le scelte di questi due individui e col loro modo ottuso di concepire la politica. I senatori e i parlamentari hanno una grande responsabilità non solo perchè gestiscono lo stato al posto nostro ma anche perchè hanno facoltà di prendere decisioni. Altrimenti potremmo mettere delle macchine nei centri di potere. Ma forse è proprio questo l'obbiettivo di Casaleggio?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Ottima idea. Se decidessero sulla base di algoritmi di logica farebbero meglio degli attuali governanti. In più (e soprattutto) un PC non si farebbe corrompere.
  • Anna W. Utente certificato 4 anni fa
    Non è che stamani ci siamo sveglati e abbiamo trovato la legge Bossi Fini. Questa legge esiste dal 2002 quindi, tutti quelli che si scandalizzano perchè c'è qualcuno che ora non vuole modificarla, come mai non si sono incazzati quando questa legge è stata proposta e approvata e perchè non hanno condannato (non votandoli) i partiti che in tutti questi anni non hanno fatto niente per cambiarla? E a tutti i buonisti dico che non si possono invitare delle persone a sedersi a tavola senza offrire loro una parte del nostro pane, oppure pretendere che ad offrirglielo sia qualcun altro! E' troppo facile essere altruisti con le parole! Bisogna esserlo con i FATTI!
  • Michele Ortalli Utente certificato 4 anni fa
    Potrei anche non concordare con il metodo cioè con la mancata consultazione della rete ma già Fico da Fazio aveva dato alcuni "segnali". Condivido parzialmente il merito cioè sono d'accordo all'abolizione del reato di clandestinità perchè valutandone in modo disumanamente assetico costi e benefici sarebbero comunque maggiori i costi della presenza del reato piuttosto che i benefici. Ma è anche vero che eliminare senza costruire almeno una soluzione alternativa al problema è in realtà una mossa poco efficace...e questi sono i risultati.
  • paolo palmisani 4 anni fa
    sono d'accordo con Bbeppe Grillo.il naufragio e la morte di quelle persone non è dipeso dalla legge anti clandestini, per cui schierarsi o proporsi in prima persona per la sua abolizione è stato un errore politico.Peraltro iniziative parlamentari estemporanee e prive di programmazione nonchè di condiovisione rappresentano un chiaro eccesso di delega.Ogni iniziativa di legge deve essere ben studiata, si deve vedere e conoscere l'impatto e non farsi trascinare dall'emozione del momento che nel caso in esame risulta strumentale in quanto supportato da forze che si definiscono di sinistra che sino ad oggi hanno contribuito alla realizzazione dell'attuale quadro regolativo che in materia risulta oltremodo confuso.La legge non può essere sentimento ma scelta razionale se no anzichè dal diritto positivo saremmo governati da quello naturale.Tra l'altro la scelta dei due senatori costituisce un appiattimento su posizioni altrui nonchè denota mancanza di lungimiranza in quanto connotata della solita logica emergeziale. non è così che si affrontano i problemi del Paese.
  • Francesco Musto 4 anni fa
    Condivido le considerazioni di Grillo. Non bisogna incentivare l'ingresso abusivo dei migranti senza futuro, ma operare a livello internazionale affinché le legittime aspirazioni di ciascuno trovino il giusto compimento.
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    ^ Per capirne qualcosa su come si gestisce il fenomeno AIRPORT SECURITY ALLE 17:50 su DMAX canale 52 ^ c'è molto da imparare
  • giancarlo paolo baiano Utente certificato 4 anni fa
    sono iscritto al M5S da molto tempo, li sostengo nonostante tanti errori,ma l'uscita di Grillo e Casaleggio mi risulta insopportabile...in questo caso concordo pienamente con Vendola quando dice : "Ieri è passato l'emendamento di due portavoce senatori del MoVimento 5 Stelle sull'abolizione del reato di clandestinità. La loro posizione espressa in Commissione Giustizia è del tutto personale". Beppe Grillo e Casaleggio scomunicano i senatori del M5S che ieri hanno presentato e fatto approvare l'emendamento di abrogazione del reato di clandestinità. Il motivo è semplice e lo mettono nero su bianco: "Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l'abolizione del reato di clandestinità, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico". C'è chi fa politica per chi crede in un'Italia migliore e chi lo fa per voti e poltrone. Caro Grillo, ti sei schierato dalla parte di chi fa politica solo per convenienza elettorale. E sei diventato come chi dicevi di voler combattere. Bello schifo. VAFFANCULO!
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Italia migliore secondo te. Devi imparare che non solo quello che dici tu è giusto e che anche gli altri possono avere ragione e tu torto.
  • Domenico C. Utente certificato 4 anni fa
    Pongo soltanto una domanda: Come mai i partiti e partitini tanto prodighi al pietismo ed alla commiserazione non si espongono direttamente in queste scelte? Questi furbacchioni aspettano sempre qualcuno che si fa fregare dal solidarismo per poi fino darsi come AVVOLTOI ed approfittare di questi bravi ragazzi che non hanno la Malizia per nuotare in quell'Oceano di squali!!!
  • Steven H. Utente certificato 4 anni fa
    Non la pensate solo tu e Casaleggio cosi, ma anche io. A prescindere dalla scelta degli Italiani l'emendamento non ha seguito il suo iter. La mia opinione personale in merito è che vanno ridiscusse tutte le leggi in merito all'immigrazione, perché oggi la situazione in Italia non è molto diversa da alcuni paesi del terzo mondo. Quindi guardiamo prima in casa nostra risolviamo i nostri problemi cosi in modo regolare e controllato possiamo dare ospitalità a chi ne ha veramente bisogno. Alle persone che danno del razzista dico che forse dovrebbero smetterla con questo eccesso di buonismo e guardarsi 1 attimo intorno per rendersi conto in che situazione disastrosa si trova il nostro paese.
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Depenalizzare il reato è una parte della soluzione al sovraffolamento delle carceri (a differenza di indulto e amnistia).
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Regolamentazione si, penalizzazione no.
  • benedetta m. Utente certificato 4 anni fa
    L’altro ieri ho appreso la bellissima notizia dell'iniziativa dei parlamentari del m5s. Finalmente, ho pensato, una legge proposta dal Movimento e accettata anche dalle altre fazioni, ebbene poco dopo arriva la notizia della tirata di orecchie del Papà di questo blog. Ora pensandoci bene questo è un intervento piuttosto duro e inopportuno "sia nel merito che nel metodo" se : 1)uno vale uno non dovrebbero esserci queste iniziative da entrambe le parti 2)ciò nonostante si sarebbe potuto semplicemente dire che sarebbe stata aperta una discussione sul blog e rimettere alle votazioni questa decisione(senza indirizzare la decisione di votanti come è stato fatto invece da Gnel post) 3)ho l'impressione che questa dichiarazione non giovi per nulla al NOSTRO Movimento in particolar modo fatta in questi termini 4)se vogliamo che questo Movimento sopravviva dobbiamo impegnarci a non fare di testa nostra e con questo mi rivolgo sia a Gsia ai Parlamentari che pur avendo avuto a mio avviso una buona idea dovevano rispettare la Democrazia dei votanti del Movimento e quindi rimettere al voto la discussione con i mezzi adottati sin ora se vogliono il NOSTRO bene. Concludo rivolgendomi proprio a Gse volete che il vostro e nostro movimento si salvi dalle rotture interne rimettete tutto al voto come è giusto che sia e come è stato fatto per le decisioni importanti come questa dubito che con il vostro post avrete dei riscontri positivi di sicuro saranno poco DEMOCRATICI.
  • antonio mariotto 4 anni fa
    Ho votato 5S e rivoterò 5S,anche se non sono d'accordo con il post di beppe e Casaleggio,ma ne capisco le motivazioni. Non sono d'accordo nella misura in cui ritengo eticamente che non dovrebbero esistere confini nè tanto meno logiche nazionalistiche,imposte dal modello di sviluppo che sorregge l'economia da secoli. D'altro canto ritengo che questo modello di sviluppo sia stato creato per mantenere sempre e comunque divario tra chi detiene il potere e la parte che realisticamente mantiene questa classe. Così ritengo che noi tutti siamo schiavi di una convenzione(il danaro)che mai come ora ha dimostrato la sua mostruosità...ma queste sono posizioni personali,sicuramente alimentate da una cultura prettamente umanistica e che poco a che vedere con la politica reale. Quindi se il M5S è nato per dare voce alle persone,alle persone ci si deve rivolgere quando si affrontano temi delicatissimi quali l'immigrazione. Forse si è sottovalutato il fatto che una buona parte dei nostri elettori(coacervo di pluri culturalità..)ha una visione del mondo completamente diversa dalle mie posizioni,quindi credo giusto discuterne e democraticamente verificarne le conclusioni. Cmq non preoccupiamoci degli strombazzamenti farisaici dei nostri politici perchè mai come ora si rendono conto che il Movimento ha piede nel paese;lo dimostra che al suo interno convivono posizioni diverse ma non per questo antitetiche. Cmq voterò sempre 5S perchè credo sia l'unica possibilità rivoluzionaria che ha questo paese,in contrapposizione ad una ribellione violenta e fratricida...
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    +++++++++++++++++------------------ Fate sentire la vostra voce! http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/siete-favorevoli-o-contrari.html
  • Gianna E. Utente certificato 4 anni fa
    Ma guardatelo, questo PD, sepolcro imbiancato che si scalda ipocritamente per l'immigrazione clandestina, travisando scientemente l'essenza vera del problema, di cui altri di voi hanno scritto in questi commenti, e che si scalda altrettanto bene, anzi di più, quando qualcuno ha il coraggio di dire ladro a chi continua a voler sottrarre denaro agli elettori con il finanziamento ai partiti.
  • David M. 4 anni fa
    Questa sarebbe la vera democrazia... Ma vorrei che si facesse esattamente la stessa operazione ( cioè una richiesta espressa a chi è iscritto al Movimento ) sulla opportunità di fondare un sindacato 5 Stelle, visto che con questa sola mossa si riuscirebbe a risolvere almeno il 40% dei problemi italiani. Invece il sindacato 5 Stelle ancora non esiste e non se ne capisce il motivo !!!
  • Andrea Z. Utente certificato 4 anni fa
    Penso sia INAMISSIBILE togliere il reato di clandestinità! Garantire l'impunità a chi entra ILLEGALMENTE in casa nostra non è bontà è IMBECILLITA'!!! (Odio il "buonismo" all'italiana) Ovviamente bisognerà distinguere tra illegali e profughi! Ma se togliamo il reato... addio discernimento.
  • Claudio Pierantoni Utente certificato 4 anni fa
    I senatori del M5S hanno dichiarato a suo tempo di voler agire in un certo modo e poi quando sono stati in parlamento se ne sono bellamente fregati comportandosi come la "casta" che dicevano di voler combattere. Non solo: hanno anche agito in preda all'emotività che non è buona consigliera. L'Europa fatica ad aiutare i suoi cittadini più poveri figuriamoci gli immigrati: i flussi migratori vanno contigentati ma perchè ciò accada bisogna sanzionare i clandestini che si sottraggono a tale contingentamento penalizzando chi rispetta le regole. Inoltre l'afflusso indiscrimianto di immigrati favorisce le elite economiche che invece di dover migliorare la situazione del cosidetto "terzo mondo" possono impoverire di denaro e diritti il cosidetto "occidente".
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Penalizzandoli non si risolve assolutamente nulla, anzi peggiori il problema...
  • Luciano Manzoni 4 anni fa
    Sono d'accordo con Grillo e Casaleggio riguardo agli extracomunitari.In Italia ci sono tante famiglie povere, che hanno problemi di sopravvivenza e noi Italiani come possiamo dimenticare i nostri per aiutare gli extracomunitari? Chi è a favore di questa gente o è beota o vive sulla luna! Basta andare in un Pronto soccorso di un ospedale e si vede che bisogna far la fila per la presenza di extracomunitari, che hanno la precedenza sugli italiani senza pagare niente. Italiani, aprite gli occhi! Buttiamo in mare questa gentaglia se vogliamo sopravvivere!
    • Rim Shehu 4 anni fa
      Quelli come te e meglio che non sopravvivano.
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo,cucù ragazzi tok..tok c'è nessuno? il blog straripa di virus(:-°#+<<=£/% anciùù anc anciùùùùù PD-L#PDL+seL^^^?^ AiUtOOOO gli infiltrati sono venuti allo scoperto ANCIùùùùùùùùùùùùùùùùù
  • Gianna E. Utente certificato 4 anni fa
    Siamo nell'occhio del ciclone, cercano di ricondurci entro una delle solite categorizzazioni partitiche, lo fa il PD perchè ci teme, lo fanno Pdl e Lega perchè vorrebbero inglobarci, e voi, nostri senatori e deputati, continuate a cadere nelle trappole? E sempre Beppe vi deve ricordare che siete stati eletti con un mandato ben preciso? e che ancora non è tempo, e ancora non abbiamo tutta la forza necessaria, per prassi individualiste...ma la volete capire, si o no?
  • carlo troncone 4 anni fa
    Credevo che volevate cambiare in meglio l'Italia.. ma annullare la volontà di alcuni del M5 (alla faccia della democrazia) ddi cancellare lo stato di clandestinità (principio essenziale di un paese ke dimentica il proprio passato) é un errore gravissimo che vi mette allo stesso livello di lega nord e destra pi' becera.
  • Marina Campofiloni 4 anni fa
    E' stato abolito il reato di immigrazione clandestina, cioè immigrare clandestinamente non è più un reato, però rimangono in piedi tutti i procedimenti per l'espulsione e tutte le altre fattispecie di reato compresi dalla Bossi-Fini. Credo che abbiano ragione Grillo e Casaleggio a replicare. I due senatori non potevano prendere questa decisione da soli perché se tutti quelli del Movimento iniziano a fare quel che cazzo vogliono senza consultare nessuno vuol dire che non hanno capito come funziona e andranno a rotoli tutte le fondamenta del Movimento. Loro stanno in Parlamento per portare avanti i punti del programma, vengono chiamati portavoce perché rappresentano tutti e non solo se stessi. Hanno sbagliato nei metodi. Stiamo parlando di un problema enorme, che ricade sull'Italia per una questione di vicinanza con i paesi poveri ed in guerra ma che interessa anche gli altri paesi europei. Bisogna assolutamente trovare la soluzione migliore per aiutare questa gente, ma non sarà certo decisa da 2 persone. Nel blog c'è questa precisazione: Qualche precisazione sul metodo di relazione tra eletti, iscritti e elettori del M5S per la formulazione di nuove leggi. 1. L'eletto portavoce ha come compito l'attuazione del Programma del M5S 2. In caso di nuove leggi di rilevanza sociale non previste dal Programma, come può essere l'abolizione del reato di clandestinità, queste devono essere prima discusse in assemblea dai proponenti e quindi proposte all'approvazione del M5S attraverso il blog 3. In caso di approvazione, i nuovi punti saranno inseriti nel Programma che sarà sottoposto agli elettori nella successiva consultazione elettorale.
  • Claudio borg 4 anni fa
    Ho votato 5 stelle sulla base del programma. Ora penso di essere stato preso per il culo. Alle prossime elezioni non voterò' più' 4 coglioni che pensano di poter decidere per me.
    • Adriano Aristei () Utente certificato 4 anni fa
      Mi dispiace intrometterm, ma una domanda sorge spontanea: perché fino ad ora hai deciso qualcosa?
  • SERGIO BONI 4 anni fa
    Stimatissimo Sig Grillo, ieri ho risentito con piacere quanto da Lei esposto circa l'immigrazione clandestina e condivido appieno il Vs pensiero. saluti
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe,il blog straripa di virus(:-°#+<<=£/% anciùù anc anciùùùùù PD-L#PDL+seL^^^?^ AiUtOOOO gli infiltrati sono venuti allo scoperto ANCIùùùùùùùùùùùùùùùùù
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    Immigrazione :un problema che non sarebbe di questa portata se nel tempo fosse stata fatta una giusta politica.Ma si sà come gira in questo paese:tanto rumore nell'emergenza e poi piomba tutto nel silenzio fino all'emergenza successiva e di fatto il problema non viene mai risolto alla radice. Preciso che nutro il massimo rispetto per tutti quegli immigrati che fuggono dalla guerra e dalla carestia,ma ne nutro ben meno,per tutti coloro che vengono in Italia perchè considerato "il Paese dei balocchi" e ce ne sono tanti.E'necessaria una distinzione netta e una politica efficace và indirizzata proprio tenendo conto di questo aspetto.Io non sò voi ,ma nella mia città ci sono un sacco di extracomunitari che bivaccano nei giardini in compagnia di bottiglie di birra ecc.. allora non è normale chiedersi come facciano a vivere ?Anni fà sono stata scippata da dei rom ,due ragazzi giovani che per strapparmi lo zainetto mi hanno fatto fare un mega volo col risultato che sono finita all'ospedale con le ginocchia rotte Quando sono andata a fare denuncia ,mi hanno risposto ,per fare una sintesi,che ormai sono troppi e non riescono più a stargli dietro.Un altra volta un columbiano l'hanno colto mentre mi rubava la mountain-bike:non ci crederete ma mi ha telefonato dopo 15 giorni ,la moglie ,a casa per chiedermi cosa avesse fatto suo marito "Potrei elencarvi tanti altri episodi a cui ho assistito,ma la farei troppo lunga,ma fidatevi è un macello! Un altro punto riguarda la comunità europea che ci stà spremendo come limoni ,ma nello stesso tempo ci prende per il sedere.L'emergenza immigrazione è un problema enorme e sopratutto di tutti e per tutti intendo anche la signora Angela Merkel e company.Troppo comodo il loro agire....Un altro punto riguarda l'emergenza Italia,ossia il nostro indice di disoccupazione e di povertà I comuni non hanno fondi per il sociale ,le famiglie sono lasciate in balia di se stesse Veniamo indicati come razzisti solo perchè continua........
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      @ Damiano Non ci sto al gioco che noi siamo colpevoli di quanto Berlusconi, Letta, Prodi, Hollande, Blair, Sarkozi, Obama, Bush combinano. Vuoi fare penitenza e pulirti la coscienza al loro posto? Libero di farlo, affari tuoi. Loro non hanno alcun problema qualsiasi siano le scelte. Noi invece le subiamo sulla nostra pelle le conseguenze. A proposito...Piuttosto accendi il cervello
    • Damiano Cracolici 4 anni fa
      Anch'io voglio esprimere la mia opinione... Chi vi scrive non ha mai amato tanto la storia e dunque l'ha studiata poco e male...non mi intendo di "geo-politica", ne di altre discipline e/o dottrine...i miei commenti sono il frutto delle mie semplici emozioni, maturate negli anni. Sarò sintetico, poche righe dopo questa premessa: del problema dell'immigrazione (se così qualcuno ritiene giusto sia chiamato), clandestina o meno, è responsabile in buona parte l'occidente, la resposabilità ricade in buona parte sui paesi occidentali! ed evito ulteriori commenti perché non mi reputo ben informato per additare qualcuno o qualcosa... L'occidente ed in prima linea l'Italia deve fare qualcosa per accogliere e ricevere degnamente questa povera gente!!! perché sono esseri umani! è una questione di umanità oltre che di civiltà!!! Che un paese occidentale come l'Italia sia poi carente di risorse per gli stessi suoi cittadini bisognosi...questo deve fare riflettere ulteriormente! Ah, ecco, RIFLETTERE! Accendiamo luci riflettori sui paesi dai quali proviene questa povera gente! ACCENDIAMO I RIFLETTORI SUL NOSTRO PAESE!!!!!! e facciamo luce sulle troppe ombre, sul lato oscuro, e la gente che si adopera e muove in queste tenebre...a spese proprio dei bisognosi!!!!!! E allora? Direbbe Gerry Scotti...la accendiamo???
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Veniamo indicati come razzisti solo perchè rivendichiamo gli stessi diritti degli extracomunitari,ma allora a me viene da chiedere chi in realtà sia il vero razzista.Io sò solo che se vado in certi paesi mi devo adattare al loro vivere.Sò che se voglio andare a Dubai mi devo coprire,Sò che è meglio che la mia croce me la tenga nascosta Vi ricordate anni fà la polemica di togliere i crocefissi dalle scuole?Provate ad andare là a fare la stessa cosa coi loro simboli Si parla di integrazione ma si dimentica che l'integrazione deve avvenire da entrambe le parti e questo lo rivendico come cittadina Italiana.Ci stiamo riempendo di kebab,di moschee,di burka e di chi più ne ha più ne metta La natalità italiana è quasi zero,ma in compenso cresce a dismisura quella degli immigratiNon ci sarebbe nulla di male se ci fosse una corretta integrazione,ma il grosso rischio è che nel tempo la loro cultura abbia il sopravvento come diceva e presagiva Oriana Fallaci.Il grosso rischio è di perdere per sempre la nostra cultura,una tra le più belle del mondo e con questo ho detto tutto.
  • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei far capire a qualcuno di voi una cosa elementare: in Australia, in Spagna e Malta li prendono a cannonate, e loro continuano a sbarcare. Perchè? Semplice. A loro le cannonate ci fanno un baffo, dopo tutto quello che hanno passato. In Eritrea frustano in pubblico una donna se ha parlato con un uomo che non è suo familiare, fosse anche per dirci l'ora, oppure infibulano le loro figlie, e se non porti il velo integrale, vieni immediatamente lapidata. I cristiani, poi, sono sgozzati come capretti senza pietà e le loro chiese bruciate. Per questo scappano, ma non finisce mica lì: attraversano tutto il sahara fino alla LIbia, e se arrivano vivi senza essere crepati nel deserto o violentati dai predoni o sgozzati dagli jihaddisti vengono imbarcati su una bagnarola, per qualche migliaio di euro, dove viaggiano per 4-5 gg. col mare in tempesta in condizioni disumane, maltrattati e violentati dagli scafisti o magari buttati in mare. Quindi, credete che quando arrivano qui, che non sanno una parola d'Italiano, nè si son mai visti il TG4 e tantomeno conoscono a menadito leggi che anche l'Italiano ignora, se ne fregano se in Italia ci fosse o no il reato di immigrazione clandestina? Ma neanche il D-Day davanti alle coste Libiche li fermerebbe! L'unica cosa che può fermarli sono minori sprechi di risorse loro, sottrarli ai ricatti dei potentati economici e politici, non produrre nè vendere più armi a loro, non fomentare movimenti religiosi fanatici, razionalizzare i nostri consumi, produrre meno auto e usare meno idrocarburi, non fare opere inutili a casa loro, smetterla di ingrassare i dittatori locali con l'affare delle onlus e ong (altro che il vs. slogan "aiutarli a casa loro"). Queste sono tutte cose che ci sono, o potrebbero esserci nel programma dell'M5S, e che io ho da sempre condiviso. Ma si vede che a voi di questo non ve ne frega una cippalippa. Ma allora, cosa ci state a fare qui? Perchè non postate sul sito di casapound?
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      @Paolo Ti ricordo che prima del 1990 c'era un muro e la Terra era divisa in due blocchi, io ne so qualcosa perchè sono nata al di là della cortina, nel 1981, se ci tieni a saperlo. Libia, Siria, Egitto, Iraq, etc... erano governati da regimi dittatoriali che non ne facevano scappare uno, e poi allora non c'era alqaeda e il terrorismo islamico, perchè ti ricordo, molti profughi da questo scappano. Quindi Martelli non c'entra niente, anzi, la sua legge ha inasprito ulteriormente le norme per l'ingresso in Italia. Ricordo che allora mio padre dalla Jugoslavia entrava e usciva dall'Italia senza passaporto, solo con carta d'identità, poi con Martelli doveva avere passaporti, visti, etc... quindi non è stato Martelli, socialisti, comunisti e vaticanisti a spalancare le frontiere, semmai hanno fatto il contrario. Stai parlando con una elettrice e iscritta al M5S, non con una casalinga che guarda uominiedonne su rete4, conosco la Storia di questo Paese e non solo, ho buona memoria e queste balle stile Fede e soci valle a raccontare ai tuoi amici nelle convention di FI, con noi dell'M5S non attaccano.
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      @ Paolo (per me te ci sei, non è colpa tua...) La fai davvero molto semplice. Ti ricordo che quelle acque sono continuamente già pattugliate, non solo dalla marina ma anche dal FRONTEX. E come al solito non hanno fatto un cazzo, perchè gli scafisti sanno bene come eludere queste sorveglianze. E poi, la differenza fra il mio approccio e il tuo, sai qual'è? Che io ritengo che questo problema vada affrontato alla RADICE, semplicemente cooperando con i singoli produttori finali attraverso strumenti di microcredito, che hanno ben funzionato in america latina e nel sudest asiatico, prima della crisi. Bloccare i traffici di armi, di coca, non accordarsi con i dittatori o i signori della guerra come vuoi fare te. Infatti, chi pensi che stia governando in Libia ora? Con chi prendi accordi, con i rapitori del premier Libico? O forse credi che in Libia ci sia una placida democrazia nordeuropea? Forse a te, e ai tuoi amici affaristi del PDL-Lega-Giovanardi, così bravi a investire in Tanzania e a foraggiare regimi corrotti e sanguinari, ti sta bene. Per te dei soldi non conta l'odore, solo il colore. E questa è un'altra grande differenza fra me e te. Io non sono, come te, "virtuosa" solo nel mio giardinetto e poi fuori dal mio cancello mi ritengo libera di devastare, vabbè tanto gli altri sono "selvaggi", come tu li reputi. Io amo questo Pianeta, indipendentemente da chi è abitato, e lo rispetto e lo tutelo sempre e dovunque. Perchè, ricorda, se verra uno tsunami o una devastazione ambientale perchè te ne fotti di deforestare le loro terre (tanto a te che te ne frega di 4 "negretti", no?) colpirà anche il tuo bello e pulito giardinetto. Cerca di guardare al di là della tua staccionata o finirai male. Sennò, secondo te, che senso ha bloccare un'inceneritore se c'è una centrale nucleare al di là del confine, tanto per te sono "cazzi loro" e sono loro che se lo devono ciucciare, no? O credi di fermare anche le radiazioni a cannonate?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      @ Ci sei o ci fai tu. Per un secolo o più (anzi di più) guerre carestie effetto serra o quello che vuoi tu, non hanno riguardato le nostre coste. Prima del 1990 i motoscafi già li avevano inventati. L'unica differenza è che da Claudio Martelli in poi, i confini nazionali sono solo un'opinione. Non ci vuole niente a fermare le bagnarole del mare. Il problema è che è un businness. Lo stesso fratello di Giovanardi gestisce un campo d'accoglienza e i fondi europei saranno oro per quelli come loro. Accordi con la Libia (possibilmente senza più dichiararle guerra) Schierare la Marina militare a ridosso delle acque internazionali, FUORI dal territorio Italiano. SI PUO' FARE COME SI VUOLE, COME SI E' SEMPRE FATTO, BASTA VOLERLO. [e senza che nessuno ci lasci le penne.] p.s. Sei nata dopo gli anni '80?
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      @Paolo O ci sei o ci fai. Forse non hai capito l'antìfona. Te la ripeto: NEMMENO I CANNONI LI FERMANO, CAPITOOOOOOO????? Vedi se esiste una nazione deimmigratizzata o a immigrazione zero, che non sia la corea del nord, l'iran o altre dittature feroci. L'unica soluzione, hai ragione, è il regime dittatoriale, militare o religioso se preferisci, ma se trovi giusto che per difendere il nostro sacro suolo e la nostra purissima razza dobbiamo rinunciare a qualsiasi diritto e marciare a passo dell'oca in camicia nera, mi dispiace, ma non ci sto. E non è per difendere gli immigrati come tu pensi, ma per qualcosa di più egoistico. Con il mio cognome nel regime che tu sogni io finirei sicuramente nelle camere a gas. Mi dispiace, niente di personale, ma è solo questione di sopravvivenza. E se permetti, io ci tengo alla mia pellaccia, come quegli immigrati che sbarcano, e sbarcheranno comunque anche se vai tu personalmente a lampedusa ad accoglierli con il napalm. Semplicemente perchè stanno peggio di te e sono pronti a tutto.
    • Daniele Formenti 4 anni fa
      Apprezzo il tentativo ma vedi, in Eritrea oltre il 50% della popolazione è cristiana (cattolica o ortodossa eritrea) e non vi è applicazione della sharia. I problemi eritrei sono altri. Forse ti riferivi alla Somalia, ad ogni buon conto dipingere gli africani come dei selvaggi sanguinari non aiuta certo a chiarire le idee sulle ragioni che spingono queste persone a migrare verso l'Europa.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Beh per prima cosa direi che questo è il blog di GRILLO e quindi mi sembra non ci sia niente di strano a SOSTENERLO. Poi vorrei avvisarti che un po' ci facciamo (o ci siamo) fatti conoscere anche nei loro paesi (ricorda bene RAI MED). Poi concludo, se pensi di poter dare vitto, alloggio e sostentamento ad altre persone, oltre che qualche milione di disoccupati o cassintegrati futuri licenziati, se non hai problemi di case popolari da concedere, fondi comunali per sostenere gli estracomunitari minorenni a carico ecc. ecc. ecc... Beh allora sei libera di prenderti ogni ragione e depenalizzare il reato in modo che CHIUNQUE venga in Italia, BUONO O CATTIVO, RIFUGIATO OPPURE NO, possa venire. Ma non puoi pretendere che io, Beppe o tantissimi altri si sia d'accordo.
  • Giuseppa L'Episcopo 4 anni fa
    DACCORDO,E' VERO CHE ABBIAMO TROPPI PROBLEMI NOSTRI CHE DOBBIAMO RISOLVERLI PER PRIMI, NON CI SONO I SOLDI PER ACCOGLIERE QUESTE PERSONE MA ALLORA NOI COSA PROPONIAMO? NON POSSIAMO CHIUDERE GLI OCCHI SULLA DRAMMATICA SITUAZIONE MONDIALE DOVE PREVALE LA LOGICA DI VENDERE ARMI CHE, NOI IN TESTA E I PAESI OCCIDENTALI, PRODUCIAMO. POCHI POTENTI SFRUTTANO ALLO STEMO QUESTE POPOLAZIONI INNESCANDO GUERRE ATROCI. IO HO 2 FIGLI ED ENTRAMBI PRECARI,SPESSO SI TROVANO DI DOVERE FARE I CONTI CON GLI EXTRACOMUNITARI CHE PASSANO AVANTI PERCHE' HANNO POSTI RISERVATI O GRADUATORIE PREFERENZIALI ANCHE PER AVERE LA CASA POPOLARE, QUINDI CONOSCO BENE IL PROBLEMA. PROPRIO PER QUESTO, PER IMPEDIRE CHE VENGANO A FROTTE DOBBIAMO FARE QUALCHE COSA. MOLTISSIME SAREBBERO LE PROPOSTE MA CI VUOLE MOLTO TEMPO PER REALIZZARLE E INTANTO COSA NE FACCIAMO DEI RIFUGIATI CHE PROVENGONO DALLE GUERRE O CHE FUGGONO DALLA FAME E CHE SONO NEI CIE ? ANCHE NOI ITALIANO NEI SECOLI SCORSI SIAMO EMIGRATI E SIAMO STATI TRATTATI DA SCIAVI. BASTA PENSARE AL DISASTRO DELLE MINIERE DI MARCINELLE IN FRANCIA NEL 1956 DOVE 262 PERSONE SU 274 MORIRONO, ED ERANO QUASI TUTTI ITALIANI. IN OLTRE SO' PER ESPERIENZA CHE PIU' TRATTI MALE UN ESSERE UMANO PIU' TI SI RITORCE CONTRO QUINDI CERCHIAMO DI ACCOGLIERLI DECENTEMENTE MA CONTEMPORANEAMENTE DOBBIAMO AVERE PARI DIRITTI. IN UN ENTE PUBBLICO SI DOVREBBE ENTRARE PER MERITO, QUINDI SE UNO DI LORO E' PIU' BRAVO DI UN ITALIANO BENVENUTO. LE CASE POPOLARI DEVONO ESSERE DATI PER BISOGNO E BISOGNO LO HANNO COLORO CHE HANNO TANTI FIGLI MA ANCHE LE COPPIE GIOVANI CHE NON RIESCONO A USCIRE DI CASA. NON FACCIAMO I RAZZISTI, CERCHIAMO SEMPRE IL MODO MIGLIORE PER CONVIVERE. CHE SENSO HA NON CONSIDERARE ITALIANO UN RAGAZZO NATO IN ITALIA?PENSO SIA SBAGLIATO NON DARE LORO LUOGHI DI CULTO MA PENSO SIA ANCORA PIU' SBAGLIATO NON FARE RISPETTARE LORO LE NOSTRE LEGGI, PERCHE' TUTTI DOBBIAMO IMPARARE IL RISPETT0 PER TUTTI. QUESTO POTREBBE GIA' ESSERE UN BUON PUNTO DI PARTENZA.
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Mio nonno lavorò nelle miniere in Belgio. MA ALL'EPOCA I LAVORATORI ITALIANI ERANO RICHIESTI ED INVITATI mio nonno non violò alcuna REGOLA nè LEGGE nemmeno per ENTRARE. [E alla fine se ne tornò pure, qui in Italia.] E' chiedere troppo che anche loro rispettino leggi e regole?? No è inutile discutere con chi fa questi paragoni. Il problema è il paraocchi.
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie Beppe per aver richiesto maggiore trasparenza sull'azione dei senatori (nel metodo) e grazie (nel merito) per aver tolto il velo d'ipocrisia sull'opportunità di cancellare le regole che normano l'immigrazione. Non mollare mai!
  • Stefano Bigliazzi 4 anni fa
    Leggendo il programma del M5S non trovo neanche una parola sul tema dell'immigrazione. Devo dedurre che nei 5 anni della legislatura si pensava di non dover affrontare il problema immigrazione? O forse faceva comodo non dire niente, così da prendere voti sia a destra che a sinistra? Non credo basti dire che si doveva sentire prima la Rete, perchè Grillo e Casaleggio nel post dettano la linea, ossia dicono quale è la posizione "giusta" del M5S. Quindi un programma c'è, è quello che sta nella testa di Grillo e Casaleggio. E la Rete? Oppure gli unici che hanno il diritto di dire la loro opinione senza sentire la sono Grillo e Casaleggio?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Penso che la priorità fosse mandare a casa la classe politica più corrotta del mondo (non stringere accordi con SEL o altri) garantire una rappresentanza diretta del popolo e affrontare i problemi legati alla crisi. Queste erano e sono le priorità (spero). In quanto ad esprimere la tua opinione, beh l'hai appena fatto.
  • Camilo Cienfuegos 4 anni fa
    Sieg Heil Giuseppe Grillo! Cazzo, già che ci sei al prossimo giro elettorale tanto vale allearsi con Forza Nuova o qualche aborto politico del genere. Sei solo un populista demagogo destroide qualunque. Ti disprezzo intensamente.
    • Fabrizio mio 4 anni fa
      VAFFANCULO !CREPA STRONZO MUORI CANE
  • Gabriele M. Utente certificato 4 anni fa
    Dico la mia: Sono orgoglioso di aver mandato in parlamento questi rappresentanti e lo sono altrettanto dell'emendamento proposto (a quanto so discusso ampiamente all'interno del gruppo parlamentare) che condivido e che denota un approccio umano al problema prima che elettorale. Questo vi fa grande onore e per ciò vi dico BRAVI RAGAZZI. Quanto al post posso solo dire che mi sembra una cazzata. Resta tutto da vedere se le percentuali da prefisso telefonico le portino emendamenti come questo o questo piuttosto reazioni sconcertanti come questo post... In ogni caso penso che di fronte a una legge ridicolmente ottusa come la Bossi-Fini rivoltarsi sia un obbligo morale, del tutto indipendente dal ritorno elettorale. Comunque ho visto che il post ha ottenuto il plauso di Bossi il che rafforza in me la convinzione che sia una vera e propria cazzata. Saluti a tutti. Gabriele
  • Torquato Apreda 4 anni fa
    Un ragionevole compromesso tra le ragioni del "cuore" e quelle del "cervello" potrebbe consistere non tanto nell'abolizione del "reato di clandestinità" quanto nella abolizione dell'obbligatorietà dell'azione penale per questo tipo di reato, dando inoltre alla magistratura quella flessibilità necessaria a far fronte ad un campionario così vasto di situazioni che vanno dal tragico all'assurdo.
  • Fabrizio Mio 4 anni fa
    A quei due senatori del m5s diamo su internet il loro indirizzo cosi se gli piacciono tanto i clandestini i clandestini medesimi avranno un posto dove andare e dove sfamarsi a casa di quei due Spero si prenda sul serio un azione disciplinare contro quei due loschi individui la lega va alle stelle con questi autogol da parte nostra
  • Giuseppe Leuzzi 4 anni fa
    La frase più trascurata del post e' quella relativa alla pretesa "funzione educativa" dei partiti che impongono il politicamente corretto. Governano per il popolo. La missione politica del M5S e' ribaltare questa visione partitocentrica per arrivare al governo del popolo. È lo spossessamento della funzione educativa che i partiti temono di più perché significherebbe la fine della casta sacerdotale che definisce il peccato e la virtù politica. A questi non gliene frega niente delle ossa spolpate dei Fleba Fenici morti a migliaia nei varii canali mediterranei. Per loro e' vitale che il peccato di "non accoglienza sempre e comunque " possa dal popolo essere trasformato in doverosa virtù di discernimento del reale e possibile rispetto all'utopia criminale.
  • tupacamaru 4 anni fa
    X Gionata M Fattene una ragione in Italia ci sono moltissime persone pronte a combattere a fianco degli extracomunitari contro quelli come voi. Ci vediamo in piazza!
    • robert 55 Utente certificato 4 anni fa
      vai a vivere tu in africa con i tuoi amichetti colorati, cogli...ne
    • Fabrizio mio 4 anni fa
      Tupacamaru la sua carne serve solo a sfamar mi Cane rognoso Viva gli italiani e Napoli
    • Fabrizio mio 4 anni fa
      Siamo in tanti a volervi uccidere comunisti di di MERDA Italia agli italiani ora e sempre Merda comunisti di Vada a fare i pompino agli islamici Stronza
    • tupacamaru 4 anni fa
      IL PIACERE SARÀ TUTTO MIO FASCISTI DI MERDA!
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      Se proprio sei animato da spirito combattivo, perché non vai in Africa a combattere contro i governi tiranni e carnefici che cacciano il loro popolo dalla loro terra, piuttosto che auspicare una guerra civile in Italia!
    • Gionata M 4 anni fa
      Bravo ritengo che sia giusto che persone come te si facciano manipolare e dirigere come burattini da pochi individui squallidi a causa dellamancanza di un proprio intelletto.. comunque in piazza sarà un vero piacere.
    • tupacamaru 4 anni fa
      vi aspetto in piazza, te e il tuo comico razzista di merda
    • Massim0 M. Utente certificato 4 anni fa
      Evidentemente t'informi poco.. e male. persino il fazioso Santoro ha affermato ieri che tra gli italiani non si sente altro che la rabbia e l'odio verso questa gente. Siamo stati immigrati anche noi, ma nonostante Mafia, camorra e 'drangheta, abbiamo COSTRUITO, ovunque, non distrutto!! Svegliati!! Questa gente SE NE DEVE ANDARE!!
  • Gionata M 4 anni fa
    Si vede che è contagioso, quando arrivano in parlamento si sentono onnipotenti, al di sopra di tutti, soprattutto di chi li ha eletti in virtù di un idea è di un programma. Ippocriti e demagoghi come tutti i vecchi politici della specie peggiore. Domani arriveranno il doppio di profughi con il risultato di duplicare le possibilità che tragedie come quella già avvenuta si possano verificare ancora. Parlamentari del movimento vergognatevi.
  • tupacamaru 4 anni fa
    IL TECNICISMO GIURIDICO ESISTEVA ANCHE NELL'ITALIA FASCISTA, CIÒ NON TOGLIE CHE SONO STATI DEPORTATI MIGLIAIA DI EBREI NEI LAGER NAZISTI. QUESTO NON È SOLTANTO UN PROBLEMA GIURIDICO È SOPRATTUTTO UN PROBLEMA DI CULTURA POLITICA E DI CULTURA CIVILE, E LA SOCIETÀ INVESTITA DALLA PROPAGANDA RAZZISTA PUÒ RISPONDERE ACCENTUANDO L'INTOLLERANZA NEI CONFRONTI DEI MIGRANTI E DEI DIVERSI. IL FATTO È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI QUELLI CHE APRONO QUESTO BLOG: IL POST CHE RICHIAMA IL "METODO" È DISTINTO DAL POST CONTRO L'ABOLIZIONE D3EL REATO DI CLANDESTINITÀ QUESTO FIRMATO DA GRILLO E CASALEGGIO. NON CORRISPONDE AI FATTI GIUSTIFICARE LA POSIZIONE DI GRILLO E CASALEGGIO COME UN RICHIAMO ALLE REGOLE DEL M5S ESSENDO IL POST RELATIVO ALLA GIACULATORIA RAZZISTA, QUELLO SÌ FIRMATO DAI DUE VERTICI DEL MOVIMENTO, UN'INFAMIA CONTRO LA DIGNITÀ DEGLI ESSERI UMANI. QUESTA VOLTA NON VE LA CAVERETE A BUON MERCATO. VOLETE GLI SCONTRI, LE CONTESTAZIONI E LE MANIFESTAZIONI? VOLETE LA GUERRA FRA POVERI, TI ATTENDIAMO IN PIAZZA CARO BEPPE!!! E DEL CONSENSO ELETTORALE CHE POTRETE RACCOGLIERE SINCERAMENTE NON CE NE FREGA NIENTE.
    • tupacamaru 4 anni fa
      Zecca lo dice il nome. Mia moglie è una ex clandestina, è venuta in Italia, ha trovato lavoro e ora è cittadina italiana. Credimi farò di tutto per difendere la mia famiglia. Sono pronto agli scontri con i fascisti di merda come te, la violenza non mi fa paura...
    • tupacamaru 4 anni fa
      Vi aspetto in piatta, te e il tuo comico di merda!!!
    • Cesare Zecca 4 anni fa
      I palestinesi subiscono ogni giorno la violenza estrema, scientifica da parte dell'immigrazione sionista che annienta i loro territori, li priva delle culture, dell'acqua, dei loro campi. La violenza delle migrazioni è stato il genocidio delle comunità amerinde in America Latina, Centrale e Settentrionale, la distruzione delle foreste con le comunità indie in Brasile. L'immigrazion cinese in Tibet sta tentando di distruggere un'intera cultura. La storia è piena di migrazioni violente, di genocidi e di ecocidi che ne sono state l'effetto. Sei un (anti)razzista strabico e dalla memoria corta che le sostiene.
    • Massim0 M. Utente certificato 4 anni fa
      quello che hai scritto lo capisci solo tu.. ma x piacere, impara a parlare ITALLIANO -_-
  • Christian M 4 anni fa
    Molti di coloro che si lamentano con Grillo,perdono di vista il dato essenziale,e che non può essere ignorato da chi si presenta come il nuovo che fa solo ciò che promette in campagna elettorale.E' pienamente legittimo che qui ci siano tante persone d'accordo nell'abolire il reato di clandestinità,io non lo condivido,ma ci può stare...Il tutto però diventa una truffa,se in campagna elettorale non esplicita questa intenzione,prendendo voti anche da tanta gente che su questa questione ha sensibilità diverse...Adesso finalmente verrà fatta chiarezza,ma io e altri abbiamo il diritto di essere incacchiati visto che abbiamo votato gente che sta facendo cose a cui siamo completamente contrari...Ora sarà inevitabile scontentare qualcuno,e credo proprio che l'abolizione del reato di clandestinità sia inevitabile...ma quando prenderete(molti)meno voti alle prossime politiche,non cercate le cause più disparate,perchè è sulla tematica dell'immigrazione che pagherete pegno.E oltretutto su ciò che farete non varrà neanche più la garanzia di Grillo,visto che una volta che vi trovate in parlamento ,fate un pò come diavolo vi pare...Chi si fiderà più in futuro?.Godetevi questi altri 3 anni di legislatura,per fare il soccorso rosso a Sel e Pd,poi magari fate finta di litigarci e di essere diversi,ma la gente alle urne non dimenticherà,anche perchè saranno i clandestini che sbarcheranno in numero doppio ad adesso a ricordarcelo...
  • luca sardella Utente certificato 4 anni fa
    Chi è a favore dell'immigrazione senza regole né freni voti direttamente SEL o il PD. M5S ha delle regole ben precise ed è contro lo jus soli. Chi non ci sta se ne vada e, soprattutto, eviti di farsi eleggere nelle fila dello stasso se non ne condivide l'impostazione.
    • aldo 4 anni fa
      oh, non temere... se ne vanno, se ne vanno....
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      Di grazia, postami un link a un documento VOTATO DAGLI ISCRITTI (e non un editto di Casaleggio!) dove sta scritto quanto Tu affermi. Nel caso tu abbia ragione, ritirerò la mia iscrizione a M5S, come anche il mio voto e magari, giusto per farti contento, voterò SEL (che non rientra nelle mie maggiori simpatie).
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Non è questione di regolamentazione dell'immigrazione, ma di penalizzazione del reato.
  • Paolo Ferraris 4 anni fa
    Il reato di clandestinità è un abominio giuridico. Ma non solo. E' un'inutile spreco di soldi pubblici. Si celebrano migliaia di processi (pagando un Giudice, un Pubblico Ministero, un Cancelliere, un Avvocato d'Ufficio)per comminare una sanzione pecuniaria. Non si è mai visto un clandestino partecipare al processo, né sostenere i costi giudiziari né, tanto meno pagare l'ammenda. Il clandestino non sa neppure cosa sia il reato di clandestinità. Altro che deterrente. E' evidente che la sola valenza è di natura demagogica. Abolire un simile abominio è l'unica cosa sensata. Mantenerlo è un contentino ai tanti razzisti/nazisti/xenofobi/fascisti che frequentano questo blog.
    • monica marchionni 4 anni fa
      Evidentemente non conosce la situazione delle carceri e dei tanti falsi nomi che danno i clandestini. Mi dica dove abita così un po' li mandiamo a casa sua. Da Skuola.net: Vita universitaria: per 1 su 3 costa più di 1000€ , l' università per i ricchi Rette universitarie sempre più care e portafogli che si sgonfiano dai 200 ai 600 euro per pagare anche libri e dispense. Questo è quanto emerge da una ricerca di Skuola.net. 1 su 6 esentato.Le presento anche i pensionati che vanno a cercare cibo nei bidoni e familgie che non hanno i soldi per pagare i libri delle scuole medie e superiori e che mangiano 1 volta al giorno(pasta, panini no carne e non sono vegetariani)
    • Giuseppe Leuzzi Utente certificato 4 anni fa
      E allora abroghiamo tutti i reati per cui è prevista la sola sanzione pecuniaria della multa e dell'ammenda?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Abominio umano invece chi non solo pontifica ma insulta e distribuisce gratuitamente a chi non è d'accordo termini gravi come razzista o nazista, offese gravi e perseguibili dalla legge.
  • giuseppe misuraca 4 anni fa
    Forse questo punto non era nel programma é vero, ma personalmente sono daccordo con questa iniziativa dei due rappresentati del movimento. Perché non si fà una verifica in rete? Non mi sembra una cattiva idea.
  • michele barberi Utente certificato 4 anni fa
    Profugo, rifugiato, esule, immigrato, immigrato clandestino! Secondo voi questi termini significano la stessa cosa ? Di fronte a fenomeni migratori che hanno caratterizzato l'umanità dalla sua nascita, davvero non esiste alcuna norma che inquadri le casistiche in fattispecie giuridiche diverse con consegnuenze legali diverse? Non esistono proprio qui in Italia ??? Dove una volta ci si vantava che era la patria del diritto ??? A me tutto questo sembra assurdo !!!! Ma è davvero così difficile distinguere un profugo da un immigrato clandestino ????? Uno straniero che fugge da un teatro di guerra dalla persecuzione e dalla morte certa, e quello che nel suo paese non rischia tanto e viene invece solo per avventura, che magari potrebbe persino entrare con regolari documenti internazionali e preferisce al contrario muoversi clandestinamente ???? Forse i giudici hanno aperto un fascicolo istruttorio nei confronti dei 150 sopravvissuti del naufragio di Lampedusa perchè non hanno compreso il senso delle leggi, o fanno finta, per creare un caso clamoroso e senza senso !!! Come proprio loro ??? Maestri del sofismo giuridico portato alle estreme conseguenze? Ma come è possibile che l'Europa ci sommerga quotidianamente di Direttive, che ci impongono ad es. gli ingredienti del cioccolato o la disposizione della tazza del cesso , e non hanno mai emanato una sola direttiva europea sull'immigrazione, dopo venti anni di sbarchi selvaggi ????? Ma che razza di Europe è questa ???? Non va bene la Bossi-Fini ? Va bene cambiamola ! Ma teniamo presente che tutti gli stati del mono hanno una loro regolamentazione sull'immigrazione 'Se non si riesce a formulare una legge decente allora copiamola da un altro paese! Vogliamo copiare quella dell'INDIA? Oppure preferiamo la legge che vige in Guatemala ? Forse è meglio restare confinati nel recinto Europeo ? Visto che ci hanno portato in Europa A PREZZI ALTISSIMO, allora chiediamo consiglio alla Merkel !!!!
  • Simone 4 anni fa
    "Nel merito questo emendamento è un invito agli emigranti dell'Africa e del Medio Oriente a imbarcarsi per l'Italia. Il messaggio che riceveranno sarà da loro interpretato nel modo più semplice "La clandestinità non è più un reato" Stanotte altri 500 arrivi Chissa` se hanno fatto festa lungo il tragitto, quando hanno saputo del vostro emendamento Bravi 5 stelle clap clap, continuate cosi` N.B. I 5 stelle avevano sempre detto: qualora ci sia da votare una proposta che sia compatibile con il nostro programma elettorale, noi la voteremo IN QUALE PARTE DEL PROGRAMMA C'ERA SCRITTA L'ABOLIZIONE DEL REATO DI CLANDESTINITA`? Ah, dimenticavo, non si trattava di una proposta di altri, ma addirittura VOSTRA!!! Bugiardi
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/10/abolizione-reato-di-clandestinita.html VOTA
  • franco marra 4 anni fa
    Ho votato m5s alle ultime elezioni e avevo scritto speriamo di non pentirsene, ecco me ne sono pentito.
  • andrea Formenton 4 anni fa
    vedo che in pochi l'hanno capito. La frase che ho riportato sotto era di Beppe Grillo. Il Beppe Grillo in veste antifascista, quello che adesso si china a pecora per i quattro voti della Lega...
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      @aldo depenalizzare un reato equivale a cancellarlo. UN LIMITE DI VELOCITA' SENZA MULTA EQUIVALE A NIENTE.
    • aldo 4 anni fa
      @ Paolo S., LC NON MISTIFICARE, grazie! qui non si tratta di 'togliere qualsiasi regolamentazione', ma di DEPENALIZZARE un reato. Ti è chiaro?
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      @Paolo Io capisco solo una cosa: i vostri ricatti da neofascisti a me fanno una pippa, come me li hanno fatti sempre quello dei tuoi amici mafiosi e berluscoleghisti. Non ho avuto paura nemmeno della mafia di ogni nazione, figuriamoci di voi... Voi potete minacciare quanto volete, gli Italiani, come i Tedeschi, sono diversi dai Greci e dagli Ungheresi, sappilo, sanno bene cosa è il fascismo, quindi le vostre minacce e i vostri ricatti non attaccano, CHIARO?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Tutti hanno capito. Comunque anche gli asini capiscono che togliere qualsiasi regolamentazione e farli arrivare in massa è il metodo migliore per creare una rivolta e dar vita a nuovi movimenti stile alba dorata. Ma tu continua pure a non capire.
  • Elena Falcone 4 anni fa
    PERMETTETE UNA CONSTATAZIONE: L'ESODO DI AFRICANI CHE GIUNGONO NEL NOSTRO PAESE,L'EMIGRAZIONE CLANDESTINA CHE DANNO LUOGO AD ACCOGLIENZE DISUMANE NEI VARI CENTRI, ALLA CIRCOLAZIONE DI UOMINI, DONNE E BAMBINI SENZA FISSA DIMORA, COMPLETAMENTE ALLO SBANDO, RICATTATI DA IMPRENDITORI E PRIVATI SENZA SCRUPOLI, SFRUTTATI NEI VARI SETTORI LAVORATIVI DELL'ECONOMIA SOMMERSA, SCHIAVIZZATI, PROSTITUITI PER POCHI EURO, COSTRETTI A VIVERE IN CONDIZIONI DISUMANE IN UN PAESE CHE SI DICE ... EBBENE TUTTO QUESTO, QUESTA REALTà ABNORME, DI IMMANE DISPERAZIONE E' VISSUTA TUTTA SULLE SPALLE E A DANNO DEI CETI MEDIO-BASSI... I NOSTRI POLITICI, AMMINISTRATORI DELLO STATO E RICCONI DEL CETO ALTO VIVONO LONTANI ANNI LUCE DALLE ESISTENZE DISASTRATE E DISASTRANTI DEGLI IMMIGRATI E DEGLI ITALIANI CHE PER FORZA DI COSA, NE CONDIVIDONO IL DESTINO, NEI POSTI DI LAVORO E NELLA VITA SOCIALE.. PERTANTO E' ORA DI FERMARE L'AZIONE DEL GOVERNO CHE COME AL SOLITO FA PAGARE AI CITTADINI DEI CETI MEDIO BASSI TUTTI PROBLEMI CHE LORO NON RISOLVONO PER CATTIVA VOLONTA' E PER PROPRIO TORNACONTO. BISOGNA CHIEDERE CON FORZA CHE LE ATAVICHE MOTIVAZIONI ALLA BASE DELLE EMIGRAZIONI DAI PAESI TORMENTATI DA GUERRA E POVERTA' SIANO INDIVIDUATE E AFFRINTATE IN QUEGLI STESSI PAESI..E SONO CERTA CHE LE SOLUZIONI SONO GIA' NELLA MENTE DEI GOVERNANTI, MA CHE PER OPPORTUNISMO NON VENGONO ADOTTATE. L'EMIGRAZIONE NON DEVE ESSERE UN REATO PUNIBILE PER LEGGE, TUTTAVIA NON PUO' ESSERE LA SOLUZIONE AI PROBLEMI INTERNI DEI PAESI PIU' POVERI.
  • Antonio Ricciardi 4 anni fa
    Beppe li leggi i commenti? HAI FATTO UNA CAZZATA GROSSA COME UNA CASA! Se il tuo partito vuole diventare una copia italiana del partito lepeniano francese, il mio voto e quello di milioni di italiani l'hai già perso!!!!
  • riccardo f. Utente certificato 4 anni fa
    Pienamente d'accordo. prima si discute, poi la maggioranza decide.
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    -------------------- Dite la vostra ! http://perfettobenfatto.blogspot.it/2013/10/siete-favorevoli-o-contrari.html
  • andrea Formenton 4 anni fa
    ''con la crisi le ideologie son pronte per tornare. Anche il nazismo e il fascismo non scompaiono mai. Io ne sento l'odore da lontano ed e' questo il momento del loro grande ritorno. Quando ci sono pesanti crisi economiche e politiche, la gente rispolvera le parole d'ordine piu' facili e comprensibili, e' sempre stato cosi'. Oggi se uno dice 'basta con gli immigrati' ha un seguito immediato. In Francia c'e' Le Pen, la destra razzista avanza in Finlandia e non parliamo dell'Ungheria, dove al governo c'e' la destra conservatrice e la destra estrema alle ultime elezioni e' diventata il terzo partito proponendo leggi contro gli ebrei''. ''Stanno nascendo in Europa delle destre violentissime che fanno leva sui sentimenti e sui luoghi comuni piu' irrazionali: l'immigrato che arriva e ti ruba il posto di lavoro oppure 'il pane e' nostro e ce lo dividiamo tra noi'. La gente esasperata pensa cosi'. [...] Non bisogna lasciare possibili spiragli a queste forze'', Chi l'ha detto?
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Farli arrivare a frotte porta inevitabilmente a queste reazionie pure peggio. Per questo Beppe chiede che vi siano regole certe e limiti numerici chiari! Unica possibilità per la convivenza civile e l'integrazione. Sennò solo "banlieu"
  • Gennaro C. Utente certificato 4 anni fa
    L'altra strada invece, prevede sempre l'impiego di un aereo C-130 dell'Aeronautica militare, ma questa volta posto all'aereoporto di Pantelleria, che OGNI GIORNO riporti a Tripoli gli immigrati, adulti o minori che siano, che sono sbarcati in QUELLA STESSA GIORNATA. Si capisce che, anche in questo altro modo, si eliminerebbe qualsiasi convenienza a tentare il viaggio via mare, per cui non potrebbero piu' avvenire simili distrastri. Questi sono i fatti nudi e crudi, al di la' delle responsabilita' degli altri Stati della Comunita' Europea che pure esistono e dei "baciamani" di berlusconiana memoria: il resto sono solo chiacchiere, in cui Noi pero' siamo bravissimi...
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      E se uno è moribondo o in pericolo di vita lo riportiamo nella stessa giornata? Anche il minore non accompagnato o la donna partoriente? Naturalmente non parlo di rifugiati, gente che scappa da guerre e fanatismo, perchè ovviamente a te non te ne può fregar de meno visto che sono africani, oppure come preferisci, "negri": per te la loro vita vale di meno di quella delle zanzare che spiaccichi al muro. Ma ti ricordo che esiste un diritto e delle convenzioni internazionali, che l'Italia, ti piaccia o no, è costretta ad applicare, sennò finiamo nella blacklist degli stati canaglia. Indipendentemente se tu orgogliosamente urli un "menefrego" con saluto romano, o che ti tronfi dei "molti nemici molto onore": Gli africani, caro mio, non sono mai stati quelli raffigurati nel corriere dei piccoli degli anni '30 nè quelli descritti dal "manifesto della razza" del 1938 che tu ami tanto. Ti dedico una filastrocca che recitava mia nonna: "sorge il sole canta il gallo mussolini va a cavallo, sorge il sole raglia il mulo mussolini ....."
  • Claudio Allocco 4 anni fa
    Meno male che gli eletti (almeno qualcuno) questa volta sono stati migliori dei loro Capi e "Padroni". Quanto scritto da Grillo e Casaleggio è semplicemente VERGOGNOSO. In fatto di immigrazione sono riusciti ad unirsi a quanto di peggio è avvenuto negli ultimi venti anni, con i farneticanti messaggi della lega nord in fatto di sicurazza, raccolti da Berlusconi per fare cassa di voti. Pensavo che la proposta del reddito minimo di cittadinanza fosse una buona cosa, visto la grave situazione del paese e invece i problemi della miseria di tante persone viene trattato alla pari con i deliranti messaggi di Borghezio. Di questo passo i voti li potrete solo più prendere dai delusi della lega e pdl, ossia dal peggior pensiero dei ns.cittadini! Prendo atto che esiste un solo personaggio in grado di mutare l'attuale condizione di crisi economica e sociale, papa Francesco. Grillo e Casaleggio, quanto siete piccoli in confronto!!!
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Quindi? Vai in vaticano a baciare i piedi al papa
  • Roberto 4 anni fa
    Vorrei vedere uno di questi clandestini che entrano dalla finestra in casa vostra, cari coccola-invasori... Poi che fate, chiamate la polizia, o lo ospitate a tempo indeterminato... Visto che entrare in casa altrui, si tratta di uno stato esistenziale, non di un reato.... O NO? O per la vostra casa e` diverso? Ipocriti ...derecebrati fatti con lo stampo a falce e martello
    • Rim Shehu 4 anni fa
      Ti lamenti tanto del ladruncolo che ti entra dalla finestra ma voti gentaglia condannata in via definitiva perché urla a casa i negri???? Tu preoccupati del ladruncolo intanto tra un po’ ti portano via la casa perché non hai pagato la rata del iphone . Tanto che parlo a fa sarai un padano che di duro ha solo la testa
    • Marco C 4 anni fa
      Piantala di mettere sullo stesso piano chi delinque e chi cerca di sfuggire da condizioni di vita inumane. Vorrei vedere cosa faresti tu per sfuggire alle guerre ed alla carestia (quella vera). Sei solo un povero, piccolo, stupido razzista.
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      Vedi che nessuno ti risponde, idiota, e sai perchè? Perchè i troll veramente lobotomizzati come te non se li caga nessuno. Vai a postare sul sito di casapound, sempre che loro ti degnino di una benchè minima considerazione.
    • Roberto 4 anni fa
      Non rispondi, eh....lo sapevo!!!!Un decerebrato cos'altro puo` fare.. Lo faro` di sicuro, quello di non votare di nuovo per questi imbroglioni, cosi` anche quelli come te se ne andranno a casa insieme a loro...non che io voto per il 5 stelle, e questi vanno in parlamento ad abolire leggi sacrosante...BYE BYE 4 stelle
    • Claudio Allocco 4 anni fa
      Perchè non torni ai tuoi simili, del "popolo padano"? saresti in ottima compagnia.
  • Gennaro C. Utente certificato 4 anni fa
    Sull'onda dell'emozione provocata dall'immane tragedia che si e' consumata recentemente sotto le coste dell'isola di Pantelleria, anche alla vista di quelle centinaia di bare di donne e di bambini allineat...e che non hanno potuto non suscitare dei sensi di colpa in noi uomini delle societa' opulenti del benessere, si e' pensato di dover dare immediatamente un segnale di solidarieta' che andasse al di là del semplice funerale di Stato, e questo segnale lo si e' individuato nell'abolizione del reato di immigrazione clandestina; quasi come una sorte di esorcismo che avrebbe sicuramente evitato il ripetersi, per il futuro, di simili tragedie. Purtroppo, e' necessario superare questa illusione: l'abolizione del reato di immigrazione clandestina, va detto subito, portera' soltanto ad un, sia pur leggerissimo, aumento del numero delle vittime di questi viaggi infernali della disperazione, in quanto non ci sara' piu' neanche quel minimo spauracchio della sanzione a trattenere qualcuno meno ardimentoso. Due sono le strade, invece, a mio giudizio, per eliminare o, almeno, cercare di eliminare EFFETTIVAMENTE il pericolo che simili tragedie possano ripetersi nel futuro, neanche troppo lontano con l'inverno alle porte: una e' quella di istituire un volo giornaliero, con un aereo C-130 dell'Aeronautica Militare, sulla rotta Tripoli-Roma Cimpino, in grado di trasportare ogni giorno, gratuitamente, circa 150 immigrati che desiderano arrivare in Italia: in questo modo il pericolo del ripetersi di simili orrori sarebbe quasi completamente scongiurato, poiche' chiunque, con 2 o 3 giorni di prenotazione, riuscirebbe ad arrivare agevolmente in Italia.
    • Emanuele Romano 4 anni fa
      Gennaro, forse non hai capito cosa vuol dire depenalizzare. Tu prendi una multa (che è una sanzione) se parcheggi in divieto. Non vieni tradotto in custodia, denunciato al magistrato, poi lui emette un verdetto. C'è una sanzione e devi rimuovere la macchina subito. Stessa cosa per gli immigrati. La depenalizzazione vuol dire che l'immigrato irregolare smamma immediatamente senza passare per i tribunali. E se prevista una sanzione paga pure quella.
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Io non ho nessun senso di colpa per quello che è accaduto a Lampedusa. Rivolgetevi agli americani e ai francesi che hanno fomentato le rivolte e la guerra in Libia. Ogni occasione, anche una tragedia, la sfruttate per la vs. sporca ideologia
  • Aldo 4 anni fa
    Va bene aiutare gli altri a patto che ci sia la libertà di farlo o non farlo. Il cattocomunista standard vada a Lampedusa e si porti a casa lo sfortunato di turno assumendosi, da buon padre di famiglia, la responsabilità della azioni compiute da portatore del "big black monster dick". Tutto il resto è entropia inutile!!
    • Valentina Vlahovic Utente certificato 4 anni fa
      Io sono libera di aiutare chi voglio. E stai certo, se tocca a te sarò la prima a buttarti giù dalla torre.
  • a b 4 anni fa
    Gli iscritti al M5S (come gli alberghi che paghiamo agli immigrati che sbarcano, e purtroppo non è uno scherzo), non possono votare la PROPOSTA di abolizione del reato di clandestinità, semplicemente perchè i senatori del M5S FREGANDOSENE ALTAMEN TE degli iscritti e loro votanti, hanno già fatto la cazzata. L'emendamento è già passato: SVEGLIA. L'unica cosa da mettere ai voti e se questi devono o meno rimanere nel movimento. Se ancora esiste un movimento: qui tutti vanno in tv, manco uno prende 2500 euro al mese, tutti fanno gli statisti e discettano su flussi migratori. Sembra la casa delle libertà di Guzzanti: fanno tutti un po' come cazzo gli pare!
  • Rim Shehu 4 anni fa
    Abolire il reato di clandestinità, significa che quando vedi un barcone che affonda con donne incinte e bambini, e anche con qualche presunto criminale come intendete voi, intervenire senza rischiera di essere processati per favoreggiamento alla clandestinità. Più che abolire andrebbe modificata eliminando il reato per chi assiste queste povere persone. Non ci vuole tanto per un paese che con due righe ha salvato soggetti con reati ben più gravi che hanno creato danni irreparabili per questo paese??? O forse il pescatore che salva l’immigrato fa più danni?? Vi voglio vedere in mezzo al mare mentre vedi un bambino che potrebbe avere l’età di tuo figlio ti chiede di prendere la decisione che spetta solo a dio….LASCIARLO MORIRE , ma poverino capirà mostrandogli il codice penale l’articoletto che porta il nome di due farabutti come bossi e fini, o dargli una speranza?????? Ma immagino che voi la domenica andate in chiesa quindi immagino la risposta. Non è con le leggi che li convinci a non venire lo capite o no??? Scappano da guerre che quasi sempre sono causate da nostri alleati che cercano di privarli delle loro risorse. Tanto che vi frega finche avrete sky per vedervi la vostra squadra del cuore, le rate delle 3 macchine parcheggiate, il parrucchiere, la palestra, il telefono da mille euro ,il viaggetto d’agosto (anche a condizione di indebitarvi) e le tante altre comodità da figli di papa che ve ne può fottere a voi. Forse conoscere da vicino la fame la povertà e la sofferenza vi farebbe solo che bene, ricordatevi che qualcuno ha perso la vita per quello che avete, e forse anche emigrando. Se ci sarà una rivoluzione in questo paese avverrà solo se un giorno vi taglieranno il calcio, allora si che sono cazzi amari per tutti, tedesche francesi o americani.
  • Laerte P. Utente certificato 4 anni fa
    Questa post è una cazzata pazzesca. L'abolizione del reato di clandestinita' va contro il programma ? Ma dico fate sul serio o siete diventati un branco di cerebrolesi ? Ps. a proposito che bella la piattaforma digitale decollata lo scorso 1 Ottobre ...
  • LUC NAVA 4 anni fa
    ABOLIRE ? MA SIETE PAZZI ? ENECEDSSARIO RINFORZARLA E METTERLA IN PRATICA ! RIMPATRIARE IMMEDIATAMENTE I GLANDESTINI, METTERE IN GALERA I DELINQUENTI CHE SBARCANO E QUELLI CHE LI SBARCANO.LO STATO ITALIANO CON PAGAMENTO BCE DEVE PATTUGLIARE I CONFINI CON LA MARINA E IMPEDIRE CHE LASCINO IL LORO PAESE ANCORA PRIMA CHE ARRIVINO ALLE ACQUE INTERNAZIONALI L'EUROPA DEVE PENALIZZARE GLI STATI CHE PERMETTONO UNA FUGA DI CITTADINI. GLI AIUTI EUROPEI SI DEVONO DARE NEI LORO PAESI SENZA INAVASIONI BARBARICHE!
  • Elena Sideri Utente certificato 4 anni fa
    Non sono assolutamente d'accordo con Grillo e Casaleggio. Comprendo che il punto non era nel programma ma vista l'assoluta emergenza sono pienamente favorevole all'abolizione di quello che considero un vero e proprio scandalo della legge Bossi-Fini.
  • Francesco D. Utente certificato 4 anni fa
    Gli iscritti al M5S possono votare la proposta di abolizione del reato di clandestinità sul portale/sistema operativo (così chiamato) Si vota -> http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/10/abolizione-reato-di-clandestinita.html
  • mario curàest 4 anni fa
    CARO BEPPE ..E GLORIOSO STAFF e un po che non scrivo.. penso che il nostro padre dell illuminismo moderno abbia e stia facendo il possibile per togliere il maltonto sulla governance del nostro paese. a invocato tutto per far ridare un po di pulizia a palazzo...il problema che bisognerebbe essere a favore del nucleare per un solo motivo neuclarizzandolo finche questi assassini finiscono giustiziati dal popolo italiano le vicende propagandistiche ma che fanno enorme dispiacere ....di interompere subito i flussi immigratori visto che italia non e america degli anni 50! dove i nostri cari italiani andavano in un paese ricco e pieno orgoglio chiamato AMERICA purtroppo questa e italia non ce lavoro, non ci sono pensioni per il futuro, si va avanti a tasse iva imu tarsu etc etc. i nostri padri hanno combattuto guerre per vedere un italia corrotta, non piu sovrana , senza piu diritti, tutto privatizzato, non essere piu padroni di quel poco che si a guadagnato in questa vita. germania in primis tiene tutti alle corde....allora vivremo con sempre meno soldi fatti da una finta istat politicizzata con valore per abasssare sempre di piu il reddito procapite di tutte le famiglie. chi a creato piu morti nell ultimo decennio vi siete chiesti la crisi il "monti" che grazie alle sue manovre solo nel levante ligure 2012-2013 15 persone si sono uccise buttandosi sotto i treni compresi una ragazza di 14 anni quel malessere generale che vive e sta facendo una pandemia a milioni di persone non si giustificherà nell immediato ma avrà effetti sempre piu devastanti. la fine inferno e impossibilità della ragione ormai siamo i primi qui. il rispetto non fa piu parte del presente dove tutto e basato sul nulla, dove i sogni si vedono e si vedono al buio il cielo e in bianco e nero la salute e la povertà non esistono tenendo gli occhi chiusi il dio a creato la luce la gente a spento interrutore mario curà se riesci riprovaci beppe !! deneuclearizzando !! se no stacca la spina
  • Gian C. Utente certificato 4 anni fa
    Questa si è roba forte. Pare di essere di fronte a Pannella, che ha speso l'esistenza a disperdere la simpatia e i voti raccolti con le vecchie lotte. Se ne andrà talmente tanta gente dopo questa mossa che potrebbe rientrare in corsa l'IDV, unico partito secondo me che un 5 Stelle possa considerare come alternativa ad un Movimento divenuto strambo e molto difficile da accettare e da difendere.
  • mario45 massini Utente certificato 4 anni fa
    Per fortuna la voce autentica del M5S è quella dei suoi (con qualche inevitabile eccezione) parlamentari. A leggere molti post c'è da mettersi la mani nei capelli: anche se togliamo troll, squilibrati e mitomani c'è un bel po' di razzisti e fogne nere. Liberatevi di questa vergognosa zavorra.
    • mario45 massini Utente certificato 4 anni fa
      Bè intanto mia cara ho molto a vedere con la democrazia. Quella che prevede di rispettare tutti, meno ovviamente razzisti e fogne nere che non credo debbano avere spazio nel M5S. Se è questo che non ti trova d'accordo, sei te che hai sbagliato movimento.
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      per il linguaggio che usi tu, non hai niente a che vedere col M5S
  • giovanninom 4 anni fa
    perché darsi in pasto ai giornalai? li state facendo godere come scimmie, aprono i tg con la prima notizia "grillo contro i suoi" i grillini si rivolgono a grillo e Casaleggio. se c'è un problema, ed è normale che ci sia, non si può risolvere in altro modo? sapendo che l'informazione malata è contro di noi? cerchiamo il 50% dei consensi ma con queste distrazioni la casta ci travolgerà con molta facilità. ricordiamoci che siamo pecorelle in mezzo ai lupi. i buon pastore deve guidare i non maltrattare il proprio gregge.
  • Beatrice Ardigò 4 anni fa
    Che importa se si tratta di una legge ingiusta, che mina la dignità umana di migliaia di persone? Noi abbiamo i nostri problemi a cui pensare e non possiamo perdere i nostri preziosissimi voti... il ragionamento non fa una piega, voi, sì, che siete l'alternativa alla mala-politica, congratulazioni!
    • aldo 4 anni fa
      @ Daniela R., Roma prima di provare a sistemare le cose in italia, provate a sistemarle all'interno del vostro movimentio, che cade a pezzi...
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      fatti portavoce di qualche organizzazione umanitaria contro la fame nel mondo, non venire qui a postare prediche su un Movimento che si e' prefisso di sistemare le cose in Italia, prima ancora che nel mondo intero!
  • Sam F 4 anni fa
    Tengo solo a precisare che nei paesi più civili del nostro (Francia e Germania ad esempio) il reato di clandestinità esiste, ma non c'è l'obbligo di azione penale, mentre in Italia si. In ogni caso, in Francia, in Germania in UK e USA ci sono le centrali nucleari. Perchè le hanno loro, noi perchè non dovremmo averle? semplice: perchè è sbagliato. a volte gli italiani hanno ragione, più degli altri. chiaro testine?
    • Aldo Ponti 4 anni fa
      Coerenza richiederebbe di non importare energia elettrica prodotta dal nucleare.... difficile rinunciare alla comodità per la coerenza e....meglio la filosofia la demagogia populista...
    • Rim Shehu 4 anni fa
      Pienamente d'accordo. i polititi sfruttano il momento, è una guerra tra poveri purtroppo. Oramai mi sembra una gabbia al pollaio dove la gallina più in salute schiaccia quella più debole....si sentirà onnipotente nel immediato ma la fine è sempre quella.
  • Marco Rinaldi 4 anni fa
    Cari Grillo e Casaleggio, Invece di insultare i ns portavoce e fare sempre tanto danno al m5s con le vostre sparate dovete sapere che chi fugge da fame, guerre e carestie, partendo su barche malandate e rischiando la vita, non se ne può fregare di meno se in Italia voi politici li considerate clandestini o meno. Loro fuggono, pensano a salvarsi, figuriamoci se si faranno fermare dai vostri reati di clandestinità! Poi vi ricordo che sono anni che promettete piattaforme per votare le proposte di legge ma dove sono? Quando decideranno veramente i cittadini le politiche del M5S? Se voi siete inefficienti non raccontate balle e non accusate i nostri portavoce, insultandoli, delle vostre mancanze...please!
  • Paolo Orlandini 4 anni fa
    Non condivido niente di questo articolo. Il movimento 5S dovrebbe essere fluido e rapido, non un programma scritto sulla pietra ed immodificabile. Le azioni quando necessario devono essere veloci ed efficaci. La mediazione, quando serve a portare a casa un risultato, è una virtù non un difetto. Io non credo che ci siano da una parte i puri e dall'altra solo fango. Ci sono ovunque persone che fanno del loro meglio e altre che fanno solo i propri interessi.
  • Merco Gregori 4 anni fa
    Negri a casa perché non facciamo una colletta per costruire una atomica da lanciare sulla Libia Chi non salta un clandestino è SOB
  • Roberto Santoro 4 anni fa
    Non ne sono contrario a priori. Ma abolire il reato di clandestinità, per un paese nella nostra posizione geografica, tenendo in considerazione le "rivoluzioni" avvenute nei territori nord africani, è una cosa da TOTALI irresponsabili. E' una questione politica, più che legale (riempire le carceri di persone che scappano da paesi poco sviluppati non è il massimo), far passare una legge di questo tipo significherebbe esodo di massa. Significherebbe invasione, se questa inutile europa non realizza un piano regolatorio. Senza considerare che spingerebbe disperati a rischiare la vita su quei barconi, ingrassando le tasche di chi, fi fatto, spaccia persone. Quello che ha detto grillo poi è assolutamente ecomiabile. Non era nel programma e tantomento vorrei che si presentassero emendamenti senza che ne si discuta con colleghi e cittadini. Buona giornata.
    • Aldo Ponti 4 anni fa
      Speriamo che non succedono terremoti o disastri vari ... poiché non erano nel programma .... dovremmo aspettare le decisioni degli dei (Grillo Casalegno)... tramite democratica consultazione web per aiutare o meno o quanto i disastrati... In un centro informatico c'era un cartello.... prima collegate il cervello...
  • luigi d. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe,io sono anziano come te, vedi di non pescare nell'elettorato della destra e della lega più becera perchè,dammi retta, quelli continueranno a votare l'originale e non la tua fotocopia,e tu perderai il vero elettorato di riferimento ai valori in cui credeva dando il voto al Mov. 5 stelle me compreso.te lo dissi anche un'altra volta quando parlasti di mafia e di 100%, non seguire i brontolii intestinali che tu credi molti, persegui invece i diritti universali di tutte le persone, pensaci,rifletti perchè i valori morali,civili ed etici sono di gran lunga più importanti del POTERE che credi di ottenere. Pace e bene!
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      dovresti predicare i tuoi buoni sentimenti in parrocchia non all'interno di un movimento politico che e' stato votato perché si prefiggesse di sistemare le cose in Italia, prima ancora di sconfiggere la fame nel mondo!
  • mariano alberti Utente certificato 4 anni fa
    Il programma va solo rispettato il patto con gli elettori prima di tutto, chi siede in parlamento non può discostarsi dalle ragioni principali del programma sono totalmente d'accordo con Peppe.Non perdiamoci dietro queste questioni il m5s ha obbiettivi chiarissimi da perseguire.
  • a b 4 anni fa
    il gruppo M5S del Senato scrive cose non vere. Primo: in mare il diritto internazionale (che prevale sulla legge italiana) impone l'obbligo di salvataggio. Quindi non è vero che chi aiuta naviganti in pericolo di vita rischia il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Altra cosa è il peschereccio che dietro pagamento imbarca il clandestino, allora scatta la denuncia. Secondo: il problema denunciato dal sindacato di polizia sulle volanti che si tolgono dalle strade per perseguire il reato di immigrazione clandestina si risolve semplicemente mettendo più volanti, con la benzina, in strada, magari togliendole alle scorte. Terzo: una questione come questa andava discussa, se è vero che siete dei cittadini portavoce, non fatta come un blitz degno della peggiore prima repubblica. Quarto: i drammatici naufragi come quello di LAmpedusa si moltiplicheranno, aspettate e vedrete. Solo impendendo, tramite i respingimenti, o altro, la partenza di queste carrette del mare si eviteranno i naufragi. Se avessimo dato prova di fermezza nel difendere i confini nazionali le organizzazioni criminali non si sarebbero attrezzate per questa tratta d'umani di cui siete, voi falsi buonisti d'accatto, vergognosamente responsabili. Su altre questioni meno importanti è stato invocato il giudizio della rete, qui è ora d'obbligo! Non voterò e mi adopererò affinché non prendiate voti, se su questo punto il Movimento non sarà chiaro e univoco. Mi sento truffato del mio voto! Siete come gli altri politici, prima prendete i voti, poi fate come cazzo vi pare.
    • tupacamaru 4 anni fa
      TECNICISMO GIURIDICO ESISTEVA ANCHE NELL'ITALIA FASCISTA, CIÒ NON TOGLIE CHE SONO STATI DEPORTATI MIGLIAIA DI EBREI NEI LAGER NAZISTI. QUESTO NON È SOLTANTO UN PROBLEMA GIURIDICO È SOPRATTUTTO UN PROBLEMA DI CULTURA POLITICA E DI CULTURA CIVILE, E LA SOCIETÀ INVESTITA DALLA PROPAGANDA RAZZISTA PUÒ RISPONDERE ACCENTUANDO L'INTOLLERANZA NEI CONFRONTI DEI MIGRANTI E DEI DIVERSI. IL FATTO È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI QUELLI CHE APRONO QUESTO BLOG: IL POST CHE RICHIAMA IL "METODO" È DISTINTO DAL POST CONTRO L'ABOLIZIONE D3EL REATO DI CLANDESTINITÀ QUESTO FIRMATO DA GRILLO E CASALEGGIO. NON CORRISPONDE AI FATTI GIUSTIFICARE LA POSIZIONE DI GRILLO E CASALEGGIO COME UN RICHIAMO ALLE REGOLE DEL M5S ESSENDO IL POST RELATIVO ALLA GIACULATORIA RAZZISTA, QUELLO SÌ FIRMATO DAI DUE VERTICI DEL MOVIMENTO, UN'INFAMIA CONTRO LA DIGNITÀ DEGLI ESSERI UMANI. QUESTA VOLTA NON VE LA CAVERETE A BUON MERCATO. VOLETE GLI SCONTRI, LE CONTESTAZIONI E LE MANIFESTAZIONI? VOLETE LA GUERRA FRA POVERI, TI ATTENDIAMO IN PIAZZA CARO BEPPE!!! E DEL CONSENSO ELETTORALE CHE POTRETE RACCOGLIERE SINCERAMENTE NON CE NE FREGA NIENTE.
  • Domenico A. 4 anni fa
    NON SIAMO CANI SCIOLTI !!! Resto esterrefatto mentre leggo tutti questi commenti privi di buon senso e logicità. Credevo che gli italiani avessero cominciato a far funzionare un pò il cervello ma è evidente che non è così. Ieri pronti a sacrificarvi per Grillo oggi gli inveite contro come se fosse un terrorista. Eppure la logica di ciò che ha scritto è abbastanza sensata. Come in ogni DEMOCRAZIA la posizione che il Movimento deve assumere DEVE essere discussa e condivisa in maggioranza non è plausibile che 2 persone possano decidere autonomamente per gli altri perchè, non dimentichiamolo,questa scelta e/o posizione dovrà rispecchiare il volere di quasi 9.000.000 di persone che hanno votato M5S !!!! Forse il reato di clandestinità andrebbe abolito ma sicuramente non ora !! Non prima di aver riformato adeguatamente la legge Bossi-Fini !!! Ora cosa abbiamo combinato ?? Solo un grande pasticcio. Il problema non è solo italiano, va trovata un intesa a livello comunitario prima di mettere mano alla legge. Invece no... si continuano a commettere errori. Finirà che diventeremo un enorme contenitore per extracomunitari lasciati liberi di fare quello che vogliono e soprattutto sfruttati dalla malavita. Poveri noi !!!
  • Nico Albanese Utente certificato 4 anni fa
    Beppe fai attenzione che ci accostiamo alla Lega!! allora si che perderai consensi..
    • Alberto Martinoli 4 anni fa
      Sono pienamente d'accordo con Grillo e Casaleggio , che non hanno retaggi ideologici di default , ma valutano il problema in modo obiettivo ; consiglio a molti di voi di formattare il pensiero , altrimenti non farete altro che tornare al vostro punto di partenza , non aggiungendo niente di nuovo allo squallore che già c'è.
  • francesco passalacqua Utente certificato 4 anni fa
    Metodo: Voto per l'abolizione della Bossi-Fini,e Turco-Napolitano, Voto contro il reato di clandestinità. Merito: Siccome le merci hanno libera circolazione nel mondo perchè gli esseri umani NO? Non sta nel programma, lo mettiamo?' Ci fanno Paura tutti gli esseri umani che vengono a chiedere un pò di cibo nel nostro orticello? Strano che non ci fanno paura tutti i politici che da una vità ci mangiano la nostra dignità. Non ho paura di perdere i voti dei razzisti, sono sempre stato nelle percentuali a doppie cifre, faccio parte del partito dei non votanti, ci posso ritornare tranquillamente se è una questione di cifre. Un merito saluto a chi la pensa diversamente...Francesco
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      VAI E RESTA PER SEMPRE NEI NON VOTANTI ! PACE ALL'ANIMA TUA...DECIDEREMO NOI ANCHE PER TE ...
  • Merco Gregori 4 anni fa
    Luridi pseudo comunisti di merda con questo atto non fate altro che infangare il nome di coloro che hanno dato la vita per rendere l'Italia un paese libero. I veri clandestini siete voi luridi Negri A casa voi e quei sporchi negri immigrati che portano solo delinquenza e malattie Un cittadino incazzato. Viva il nazismo
    • C A. Utente certificato 4 anni fa
      O Beppe, ti vuoi ingraziare gente come questo qui?!
    • marco nicastro 4 anni fa
      Ma vai a cagare
  • giacomo paoletti 4 anni fa
    Una Nazione senza regole è una Nazione che non vale niente.Noi purtroppo ,siamo una Nazione a cui le regole non piacciono.Fare entrare tutti a "bischero sciolto" diamo un immagine di una Nazione senza valore.Provate ad entrare in America, Australia ecc... come clandestino!!!!!Non possiamo essere una Nazione normale?
  • Nico Albanese Utente certificato 4 anni fa
    Beppe fai attenzione che ci accostiamo alla Lega!!! allora si perderai consensi...
  • MASSIMO dd () Utente certificato 4 anni fa
    VERGOGNATEVI http://mobile.leggo.it/articolo.php?id=335477
  • Francesco Giuffrida 4 anni fa
    Cerco di pubblicare da 2 giorni un commento certificato: Caro Beppe, in tutta onestà, tu e Gianroberto Casaleggio avete detto una cazzata. Ne ricordo un'altra: "Di Pietro Presidente". Dire: "Quanti clandestini siamo in grado di accogliere se un italiano su otto non ha i soldi per mangiare?" è la frase tipica di tanti razzisti incontrati nella rete. Tu non lo sei, non credo lo sia Gianroberto, ma non puoi nella tua posizione fare le stesse affermazioni del signor X, non puoi rifarti al "Programma" se i nostri ragazzi fanno qualcosa di valoroso e strategico. Se riescono a cogliere l'attimo per qualcosa di "giusto" e fregarli seduta stante. Noi ogni giorno combattiamo contro la disinformazione che infanga il Movimento, ovunque ci capiti, la gente comincia ad informarsi meglio. L'autogol non è previsto, non per me e credo per milioni di Italiani che hanno espresso un voto, gli stessi a cui gli immigrati sottrarrebbero il pane. Il pane nelle famiglie Siciliane s'è sempre diviso per tutti se necessario, i migranti sono uomini innanzi tutto, su questo, personalmente, non transigo. Spero di leggere quanto prima una rettifica a un ragionamento poco meditato, ancor più per il momento storico che tutti noi stiamo vivendo sulla propria pelle. Ciao Beppe, Gianroberto ad maiora Francesco Giuffrida - Catania
  • nino martino 4 anni fa
    Convengo con Grillo sulle questioni di merito e di metodo, ma mi pare che l'occasione era decisamente ghiotta. E' anacronistico punire con il carcere chi cerca di sfuggire dalla guerra, dalla fame, dalla miseria, specialmente poi per un paese come l'Italia che non riesce a mettere in galera i veri delinquenti (Berlusconi, Moretti...) ed anzi li premia. Quindi ben venga l'abolizione del reato di immigrazione clandestina, anche se a dispetto di metodo. Anche se la questione non era nel programma elettorale non vuol dire che non si possa affrontare supportando chi la pensa come noi.
  • Antonella A. Utente certificato 4 anni fa
    Ma se questo è l'articolo "incriminato", perché non abolirlo? Quale clandestino viene in Italia con cinquemila/diecimila euro in tasca pronto per pagare l'ammenda? 1. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, lo straniero che fa ingresso ovvero si trattiene nel territorio dello Stato, in violazione delle disposizioni del presente testo unico nonchè di quelle di cui all’articolo 1 della legge 28 maggio 2007, n. 68, è punito con l’ammenda da 5.000 a 10.000 euro. Al reato di cui al presente comma non si applica l’articolo 162 del codice penale. Invece dovremmo stare molto attenti a preservare l'art.10 della legge n40/1998: "Salvo che il fatto costituisca piu' grave reato, chiunque compie attivita' dirette a favorire l'ingresso degli stranieri nel territorio dello Stato in violazione delle disposizioni della presente legge e' punito con la reclusione fino a tre anni e con la multa fino a lire trenta milioni. 2. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 54 del Codice penale, non costituiscono reato le attivita' di soccorso e assistenza umanitaria prestate in Italia nei confronti degli stranieri in condizioni di bisogno comunque presenti nel territorio dello Stato."
  • Nico Albanese Utente certificato 4 anni fa
    qualcuno scrive che con l'emendamento che cancella il reato di clandestinità ci accostiamo troppo al PD... fate attenzione!! perchè rischiamo di accostarci alla Lega!!!! non so se mi spiego
  • Daniele M. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo ha perfettamente ragione molti italiani sono alla fame e l'emendamento non era previsto, chi vuole fare qualcosa di buono accolga in casa propria le persone che vuole, offrendogli personalmente vitto e alloggio.
  • Giovanni.s 4 anni fa
    IL REATO DI CLANDESTINITA' Una piccola riflessione: abbiamo le coste invase da barconi pieni di disgraziati che fuggono dalle guerre e da paesi cmq invivibili. Praticamente tutti questi profughi devono scegliere tra la vita e la morte ma noi siamo in grado di accoglierli tutti? Questa è la domanda. Aldilà di quanto ci mostra la TV con scene commoventi l'Italia è in grado di dare vitto e alloggio a migliaia e migliaia di persone? Bene o male il reato di clandestinità è un deterrente all'invasione immaginate se in tutta l'africa e il medio oriente passasse il messaggio che a venire in Italia non si corre alcun rischio! ci ritroveremmo le strade delle città ancora più affollate di mendicanti o di venditori di cianfrusaglie senza igiene o assistenza medica. Si fa presto a commuoversi ma bisogna risolvere i problemi veri. Ma se voi entrate in Vaticano come mai non trovate un solo mendicante? la stessa chiesa capisce che non può accogliere tutti!
  • andrea Formenton 4 anni fa
    Piuttosto di ridare il mio voto al M5S mi farò amputare la mano.
    • Antonella A. Utente certificato 4 anni fa
      Ma no...sono certa che sia tutto un equivoco. Il rimprovero è giusto, se l'accordo è la concertazione non si può poi fare di testa propria. Ma è evidente che nessuno qui vuole restare nel medioevo, tanto meno il movimento 5 stelle...
    • Roberto Santoro 4 anni fa
      Capisco la propensione fascista che ti attanaglia l'anima, ma proporre ciò che non è stato inserito in programma o far passare un emendamento non discusso è una follia sociale, morale ed un gesto da totali irresponsabili. Torni a votare pure dei CRIMINALI.
  • walter bassani 4 anni fa
    Caro Beppe, in genere sono d'accordo con te e le tue posizioni "rigide" sulla gestione del M5S. Anche perchè ho visto poi come finiscono i "dissidenti" del M5S : Si tengono stipendio e diarie e votano con Letta e Alfano !! Questa volta però ritengo che tu debba frenarti e riflettere con i nostri parlamentari che hanno posto un problema che condivido. Nel nostro paese, grazie a Napolitano ed al PD, l'ennesima amnistia rimetterà in circolazione migliaia di truffatori,scippatori,spacciatori ed imbroglioni vari!!! Non è possibile che gli unici perseguibili PENALMENTE siano gli sfigati che fuggono, con le loro famiglie, alla fame o da guerre e persecuzioni !! E' un problema da affrontare con razionale e civile solidarietà e non come un problema di polizia !! Il M5S può e deve aprirsi al confronto !!
  • Dino Bianco 4 anni fa
    Io sono assolutamente contrario all'abolizione del reato di clandestinità. E' vergognoso che di fronte ad oltre 10 milioni di italiani poveri si debbano trovare risorse per accogliere ed ospitare immigrati e tutti coloro che entrano illegalmente nel nostro paese. Ricordo a tutti che gli immigrati percepiscono un sussidio, ed in alcune città (v. TRento) riescono a percepire 2000 euro al mese senza far nulla, oltre a buoni pasto, biglietti dei mezzi pubblici gratuiti, case popolari. Non si tratta di razzismo ma semplicemente di buon senso. Aprire le porte dell'Italia a chiunque vi voglia entrare illegalmente senza essere punito equivale ad aprire le porte di casa vostra agli sconosciuti, a chi non è autorizzato senza poterlo accusare di aver commesso alcun reato. Quindi mi rivolgo a chi è favorevole all'eliminazione del reato di clandestinità per dire loro di non lamentarsi quando qualcuno svuoterà le loro case!! Non siamo ipocriti, tutti questi immigrati non sono una risorsa per nessuno perchè l'Italia va a rotoli e gli italiani perdono il lavoro, le fabbriche chiudono...e noi dobbiamo pagare gli immigrati!! Il reato di clandestinità è presente in tutti i paesi, perchè noi italiani ci dobbiamo distinguere votando per la nostra autodistruzione? Gli immigrati, come la Kyenge con 38 fratelli, vivono da poligami e proliferano come funghi, tra pochi anni ci avranno estinto e la colpa sarà dell'ipocrisia del finto buonista che parla ma non li vuole in casa propria!!! Non a caso in molti paesi, in seguito ai crimini e al prolifirare degli immigrati vogliono chiudere le frontiere!!! Non si può pensare di svuotare l'Africa o l'Asia!!!
    • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
      Regolamentare ed eventualmente espellere si, fare dell'immigrazione clandestina un reato no
    • Rim Shehu 4 anni fa
      Ma basta con questa storia che non pagano le tasse, Se non hanno nulla me che devono pagare??????? Avere la macchina è un lusso, avere una casa di 250 metri quadri è un lusso e tante altre cose che sto ad elencarti. Se sei un clandestino e tutto quello che hai sono i vestiti che porti che vuoi pagare????? Se proverà a donare tutto domani e tornare NULLATENENTE vedrà che i sussidi li otterrà anche lei.
  • a b 4 anni fa
    Bravi, bravissimi questi senatori del M5S che si comportano esattamente come i politici di sempre. Prima prendono i voti e poi fanno il loro comodo. Sono stati eletti grazie al movimento d'opinione di Grillo, che non prevedeva l'abolizione del reato di clandestinità, ma di prendere 2500 euro al mese. Invece, alcuni che fanno? Eliminano il reato di clandestinità e si dimenticano dei 2500 euro al mese. Che gente! Non sarebbero mai stati eletti, vivono un'occasione che senza il movimento ideato da Grillo non avrebbero mai vissuto e loro che fanno? Subito gli statisti. Andate con Sel o con il Pd meno elle se volete i soldi parlamentari e i clandestini!
  • MASSIMO dd () Utente certificato 4 anni fa
    Quanti clandestini siamo in grado di accogliere se un italiano su otto non ha i soldi per mangiare? CIOFFI - BUCCARELLE FUORI DAL MOVIMENTO
  • Davide 4 anni fa
    Grillo ha decisamente torto...E' il solito demagogo-fascista-populista. Io proporrei invece di eliminare quegli inutili orpelli che vanno sotto il nome di confini nazionali e di accogliere a braccia aperte tutti coloro (le stime - per difetto - parlano di circa 50 milioni di persone) che dall'Africa sub-sahariana vogliono raggiungere l'Europa. Anzi, poiché molte di queste persone non possiedono neppure i mezzi economici per poter venire (immagino che non tutti abbiano proprietà da vendere per pagarsi il viaggio), mi sembrerebbe congruo organizzare missioni militari (in questo caso sì umanitarie) per andare a prendere chi è privo di risorse economiche. Una volta arrivati in Europa, suggerirei di smistare questi disgraziati tra i vari paesi in rapporto alla popolazione, di dar loro un alloggio (di dimensione consona al numero dei componenti del nucleo famigliare) e un reddito minimo stabilito a livello europeo (ma a carico ovviamente dello stato ospitante) fino a che non trovino un lavoro (che otterranno facilmente data la favorevole congiuntura economica che attraversiamo).
  • luca p. Utente certificato 4 anni fa
    Sono perfettamente d'accordo con il post in questione.I rappresentanti che hanno permesso quell'emendamento hanno agito contro la mia volontà ad esempio e non sono l'unico. E non sono un razzista. Ma sono d'accordo con il fatto che chi entra regolarmente in un Paese sia considerato diversamente da chi vi è entrato regolarmente. Ovviamente non sono d'accordo con il reato di clandestinità così come considerato fino a ieri, ossia un reato per cui era prevista la detenzione. Ma adesso è un delirio. E bisognava ragionarci prima. Non si può eliminare una norma sì altamente restrittiva senza pensare ad un piano ragionato e ragionevole che entri in vigore contemporaneamente. Abbiamo aiutato le organizzazioni criminali ragazzi, è questo che non avete capito. Non sono d'accordo per niente e riterrò responsabili quei due incoscienti che hanno permesso che da domani l'immigrato irregolare possa essere assunto a nero senza più nemmeno la blanda tutela, per noi italiani, del deterente della clandestinità! Se prima il datore di lavoro delinquendo doveva assumersi anch'io questa responsabilità, adesso avrà vita più facile. Ringraziamo tutti questo bl provvedimento, specie ora che avremo molta più difficoltà, con un ostacolo in più nel trovare lavoro. Si queste persone scappano da tragedie immani ma non si può risolvere il problema con l'apertura delle porte: perché quelle porte sono sorrette dalle regole in vigore per tutti quelli che le regole le hanno accettate subendone responsabilmente l'onere. E voglio aggiungere un'ultima cosa :io non sopporto più la superficialità dell'italiano medio che ormai si è insinuato a grandi nuneri tra l'elettorato del'M5S.Non sopporto tutti quelli che promettono di non votare più per la semplice contrarietà al pensiero di questo post. Eppure questo blog è pieno di pagine di commenti partecipati e il movimento è l'unico che permette e vive di contraddittorio!Voi tornate pure alla vostra indifferenza e inutilità civica. Eterni scontenti, vi detesto
    • luca p. Utente certificato 4 anni fa
      purtroppo scrivere dal cellulare è difficile, specie se dal treno. lo dimostrano gli evidenti e numerosi errori.
  • Giovanni Marucci Utente certificato 4 anni fa
    Ma cosa state scrivendo? Vi ha dato di volta il cervello? Beppe, stai rinnegando anni di parole, post ... Ma sei veramente tu ... o non eri veramente tu?
  • Dario B. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, Roby, stavolta mi sa che non c'avete proprio azzeccato: mettiamo ai voti e vedrete che il risultato vi darà torto sul fatto che chi ha votato M5S sia contro l'abolizione del reato di clandestinità.
  • fabio p. Utente certificato 4 anni fa
    In effetti con tutto guello che c'era da fare, il reato di clandestinità non era una priorità. Bravi vi siete accreditati con il PD e SEL, ma vi illudete se pensate che andando via dal movimento 5 stelle potrete intraprendere un percorso con quei partiti e senza i limiti stipendiali, perchè vi prenderanno a pesci in faccia. Mi sembrerà strano ma non vi abbiamo mandato li per fare i ca..i vostri ma i nostri.
    • tino 4 anni fa
      Onestamente sono rimasto sorpreso dalla decisione di abolizione del reato di clandestinità, io ritengo che in un paese civile e democratico i flussi migratori devono essere controlati, sicuramente incentivati in base alle necessità del paese, e NO LIBERE. Ma come si può gestire la democrazia in un paese in cui la clandestinità e realtà?
  • franco sosot 4 anni fa
    Per tutti quelli che sparano contro Grillo. Ecco dove vanno i nostri soldi, mentre i cittadini italiani dormono nelle macchine o si suicidano !! http://xn--identit-fwa.com/blog/2012/11/14/scandalo-a-trento-agli-immigrati-2000e-al-mese-alloggio-bus-gratuito-e-buoni-pasto/
    • Rim Shehu 4 anni fa
      ma basta, fatela finita. trovate le fonti attendibili. Ricordati che gl'immigrati non votano quindi su di loro non viene eseguito un opera di lecchinaggio al voto che di solito viene fatto su di voi. Basta smettetela
  • Cesare Zecca 4 anni fa
    Nessuno ha il diritto di entrare in un territorio (sovrap)popolato senza il consenso di coloro che lo abitano. Il reato di immigrazione clandestina deve suggellare a livello di diritto penale la violazione di sovranità territoriale locale, la violenza e la profonda immoralità di questo atto (di massa). Misure efficaci (CIE, respingimenti e rimpatri velocissimi) devono contribuire ad arginare e contrastare il problema delle migrazioni di massa. I dipendenti in parlamento NON hanno alcun diritto di arrogarsi decisioni non presenti in programma. Benissimo hanno fatto Giuseppe Grillo e Gianroberto Casaleggio a ricordare i principi etici di mandato politico.
    • Cesare Zecca 4 anni fa
      > non facciamo fanta diritto per favore Etica e giustizia non coincidono con il diritto, specie se storto.
    • Filippo Zelli (fuzz77) Utente certificato 4 anni fa
      non facciamo fanta diritto per favore
    • Cesare Zecca 4 anni fa
      > Ogni straniero che viola i confini CONTRAVVIENE ALLA SICUREZZA dello Stato. Io non so cosa sia lo stato. Non lo vedo mai, non riesco a vederlo neglio occhi. Sempre più spesso mi accorgo della sua ingenrenza, della sua violenza. Io so cosa sia l'ecologia, i rapporti tra homo e Terra Madre, tra comunità di homo, tra territori ed homo. Lo stato è anche la violenza dei contras in centr'america. Lo stato è la distruzione per imprenscindibili interessi nazionali, per il capitale, per la crescita, per il progresso, per la democraziabombardata, e minkiatevarie di biotopi, sistemi biotici e delle comunità locali che essi ospitano. Lo stato è l'agente Orange sui vietnamiti, i desaparecidos in Argentina, l'occupazione militare (anche questa una sorta di migrazione interna violentissima) ai danni della Terra valsusina e della popolazione che essa ospita, l'espansione violenta sionista ai danni delle popolazioni indigene (palestinesi, che a loro volta...) Io voglio sapere se un atto è ecologico (sostenibile) e pacifico o se non lo è. E le migrazioni di massa sono e violente ed ecocide. No grazie.
    • GABRIELLA I. Utente certificato 4 anni fa
      VI PREEEGOO ma che concetti esprimete? l'immigrato non è fermato e/o rimpatriato per ciò CHE E, MA PER CIO' CHE FA: entrare in un territorio straniero senza visto e documento cioè clandestinamente. SENZA NEANCHE CHIEDERE LO STATUS DI RIFUGIATO POLITICO ( non lo è nella maggior parte dei casi). Allora questa è violazione dei confini e non solo della legge. La pena (e non la sanzione) viene inflitta (e non somministrata :)) se contravviene una legge di sicurezza pubblica come in questo caso. Ogni straniero che viola i confini CONTRAVVIENE ALLA SICUREZZA dello Stato. Il resto delle chiacchiere le lascio a voi,solo non smerdate i piu sani pincipi della Legge e dell'Ordinamento dello Stato. Mi sa che quel tizio che parla di somministrazione è piu straniero dei clandestini. Noi SIAMO MALATI DI IPOCRITA BUONISMO E COSì FACENDO FACCIAMO DEL MALE ALL'ITALIA E AI SUOI IMMIGRATI ONESTI. esempio: ho poggiato una sacca sulla sedia al tavolino di un bar, il cameriere mi invita al banco a scegliere la pasta poichè non ha carta-menu. Vabbè: mi alzo a patto che lui mi controlli la sacca sulla sedia. Neanche 5 minuti e torno trovo due (nullafacenti falsi invalidi) nordafricani: uno sulla sedia rotelle e l'altro con un bastone da zoppia,che si erano accomodati al mio tavolo. Grido da lontano "Ohè! via di lì" "Era libero" "come fa ad essere libero se c'è la mia borsa?" discussione breve se ne vanno (senza rubare la mia sacca per fortuna), una coppia di italiani buonisti li avvisano che gli lasceranno il loro tavolo. Quante risate si faranno quei due imbroglioni, finti paralitici. Due italiani buoni e fresconi contro una vecchietta arcigna e con esperienza.. e le risate che si fanno certuni dell'est sulla distrazione degli agenti ai controlli stradali?? le ho sentite solo io? S A L U T I CARI.
    • Cesare Zecca 4 anni fa
      Io non ho l'ho messa sul piano tecnico giuridico né su quello costituzionale. Osservo che peraltro la Costituzione, non è un feticcio dal quale creare una nuova religione, essendo stata scritta in un periodo storico preciso in cui, ad esempio, l'ecocidio demografico e la violenza migratoria non riguardavano il Paese (ma purtroppo altri paesi, nei quali gli immigrati di origine europea e italiana hanno commesso dei genocidi, come in America Latina o la distruzione delle culture animiste in Africa). L'ho messa sul piano etico, morale e filosofico, che sono SOPRA il piano (in parte anacronistico) costituzionale e del diritto. E l'etica e la liceità che determinano il diritto, non il viceversa. La migrazione di massa, essendo un atto violento frutto della violenza demografica a Gaia, solleva questioni di diritto e di come esso la debba e simbolicamente condannare e operativamente reprimere. L'esplosione demografica e la violenza delle migrazioni con cui essa si manifesta non si possono gestire con un armamentario farraginoso previsto per situazioni a regime, non emergenziali. Quando un vigilie del fuoco interviene in uno stabile in cui divampa un rogo, cosa fa? Oh, ma, sapete, la privacy, la violazione di domicilio... c'è uno che dorme dentro, non possiamo mica entrare. Una situazione emergenziale (peraltro emergenza per la quale siamo solo al principio) deve richiedere misure efficaci, morali, giuste e che contrastino un male, non che siano inerti o peggio che lo fomentino o lo aggravino. Fermo restando che è profondamente immorale e violento invadere un territorio (già sovrappopolato e che necessiterebbe di una drastica riduzione di popolazione e consumi per rientrare nell'etica di una sostenibilità ecologica locale) senza il consenso della comunità che la popola
    • Filippo Zelli (fuzz77) Utente certificato 4 anni fa
      Cesare il tuo discorso giuridicamente non ha senso è incostituzionale punire penalmente un soggetto per ciò che è la sanzione penale può essere somministrata soltanto a seguito di un comportamento che leda un bene giuridico l'immigrato non può commettere reato per il semplice fatto di essere arrivato sul suolo italiano
  • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
    A tutti quelli che criticano Beppe e inneggiano alla democrazia ...... fatevi un giro per le strade di citta' e paesi e ascoltate quello che la gente dice, quanto la gente sia stufa, Beppe lo fa e ascolta, poi parla! Né la Boldrini, né la Kienge e nemmeno i senatori a 5 stelle possono decidere l'assetto geopolitico del Paese, DEVE essere il POPOLO a decidere!
    • Rim Shehu 4 anni fa
      Si il popolo decide, ma non il popolo con il mal di pancia...se si dovesse sentire il popolo con il mal di pancia e reso ignorante grazie e propaganda continua e assenza di istruzione avremmo mussolini bis e hitler tris. A me mi pare che il caro Beppe sia diventato come gl'altri della cricca, è una vigliaccheria questa mossa. rimango delusissimo da questo atteggiamento
  • Paolo Zanzani 4 anni fa
    ...Immaginiamo il membro di un partito - deputato, candidato al parlamento o semplicemente militante - che prenda in pubblico il seguente impegno: "ogniqualvolta esaminerò un qualunque problema politico o sociale, mi impegno a scordare completamente il fatto che sono membro del mio gruppo di appartenenza, e a preoccuparmi esclusivamente di discernere il bene pubblico e la giustizia". Questo linguaggio sarebbe accolto in modo molto negativo. I suoi e anche molti altri, lo accuserebbero di tradimento. I meno ostili direbbero: "perchè allora ha aderito a un partito?" ammettendo così ingenuamente che entrando in un partito si rinuncia a cercare unicamente il bene pubblico e la giustizia. Quell'uomo sarebbe escluso dal suo partito o, perlomeno, ne perderebbe l'investitura. Non sarebbe certamente eletto. [Simone Weil: MANIFESTO PER LA SOPPRESSIONE DEI PARTITI POLITICI, pubblicato nel 1950 sulla rivista francese "La Table Ronde". facilmente reperibile sul web]"
  • giuseppe paradiso 4 anni fa
    Beppe, dici sempre che non esiste ne destra ne sinistra ma solo buone o cattive idee. Bene, la proposta dei due senatori è buona, e il tuo è un post del cazzo. Chi ti dice che se fosse stato nel programma avremmo preso percentuali da prefisso telefonico? Hai la sfera di cristallo? Pensi che i nostri voti siano di ex leghisti ed ex missini delusi. Beh, fattene una ragione, io, e tutti quelli che conosco e che hanno votato 5 stelle veniemo da una cultura di sinistra e queste leggi di merda non le vogliamo. Forza ragazzi, tenete duro, fatene altre 1000 di buone proposte, e vedrete che i voti non mancheranno mai, con buona pace di Grillo.
  • anna nisivoccia 4 anni fa
    Gentilissimo Beppe, Gentilissimo Gianroberto, non sono assolutamente daccordo col post che avete pubblicato. Nel modo e nel merito. Soprattutto quando scrivete che è un invito per gli immigrati, che noi abbiamo già i nostri guai etc. Frasi indegne. Inoltre i senatori dicono che ne hanno discusso e voi dite no! Chi mente? Non era nel programma? E quindi? Adesso siamo in parlamento e il punto 3 del regolamento circa le proposte di legge andrebbe modificato, non possiamo aspettare le nuove elezioni per proporre qualcosa su cui siamo daccordo. Inoltre scrivere che se avessimo messo nel programma l'annullamento del reato di clandestinità avremmo preso qualcosa come zero voti! Falso! La vostra comunicazione questa volta ha toppato davvero. I parlamentari sono il nostro punto di riferimento, non voi.
  • Gianni Ferretti (halvermann) Utente certificato 4 anni fa
    Se nascere su questo pianeta nel posto sbagliato implica di essere perseguitati come "clandestini", allora lo siamo tutti! Anch'io sono nato nel posto sbagliato. Questo paese si chiama Italia! Quindi forse dovrò emigrare, quindi diventerei un "clandestino"? Ovviamente, stavolta non sono in accordo con voi, Beppe e Gianroberto, vi stimo e vi voglio bene, ma stavolta credo che vi state sbagliando. Quando poi affermate che tutti i paesi "civili" hanno nelle loro leggi il reato di clandestinità e portate come esempio la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati uniti d'America, voglio rammentare che questi paesi, non solo hanno contribuito in larga misura al fatto che avvengano queste ondate migratorie con il loro passato "coloniale", ma hanno anche praticamente "inventato", o contribuito ad inventare, il razzismo e la xenofobia per lo stesso motivo! Gli Stati Uniti, eredi diretti degli anglo-sassoni poi, è il paese che si è macchiato del peggior genocidio mai avvenuto sulla faccia della terra, con il quasi sterminio di decine, se non centinaia di milioni di nativi "pellerossa"!!! Come fate a prenderli come esempio! Voglio comunque ribadire la mia fiducia e stima al M5S ed anche a voi, Beppe e Gianroberto. Le divergenze devono esserci in un mondo libero, l'importante è superarle! Ciao Ciao e... AD MAIORA!
  • Luca F. Utente certificato 4 anni fa
    quello che mi preoccupa di più è l'interpretazione di democrazia data da beppe: i parlamentari sono passivi esecutori di programmi? non può funzionare. i parlamentari sono cittadini che entrano nelle istituzioni e quindi hanno sotto occhio gli affari di stato e vedono dall'alto e meglio i problemi del paese. quindi sono in grado di trovare soluzioni più adatte. ecco perché scegliamo i più capaci. un cittadino dalla strada non potrebbe fare lo stesso, per questo si affida a loro ed è ben contento che prendano iniziative. questo non vuol dire che i parlamentari impongano la loro visione. l'importante è che ci sia un dialogo e una partecipazione dal basso continui e soprattutto che ci sia un ricambio continuo di parlamentari.l'interazione con la base non deve mancare, ma ci vorrebbe una piattaforma adatta. ok ascoltare il popolo, ma negare iniziativa ai parlamentari o legarla ad un programma imbottiglierebbe la democrazia. inoltre il programma non è la bibbia, proprio perché scritto a tavolino. i problemi veri del paese e le loro soluzioni migliori si presentano quando si è in parlamento e al governo. fra l'altro l'attuale programma, a detta di casaleggio e grillo, andrebbe rivisto e riscritto; infatti è lacunoso e semplicistico, inoltre è stato chiaramente calato dall'alto! ricordo bene come durante la campagna elettorale si sminuisse giustamente la necessità di avere un programma. adesso invece diventa la bibbia ed un impedimento all'iniziativa dei parlamentari? fai un passo indietro beppe. un tuo fan!
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      I problemi si vedono meglio dal basso, dal popolo, fatti un giro per le strade e ascolta cosa dice il popolo, Beppe lo fa.
  • Giulio A. 4 anni fa
    I contenuti demagogici e propagandistici per imbonire analfabeti di ritorno, cresciuti a Rai/Merdaset con contorno di manifesti della Lega, usati dalla Grillo Casaleggio S.a.s sono talmente bassi da sembrare un fake... M5S = Lega Nord per chi sa accendere un computer.
  • Fabio Anichini Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, un consiglio: leggiti questo http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/11/m5s-post-disastroso-di-grillo-casaleggio/740195/ e poi medita. Grazie per le mille cose buone fatte e ragioniamo su quelle poche fatte male. Fabio Anichini
  • Tonino Innocenti 4 anni fa
    Casaleggio, non dire cazzate i nostri fratelli immigrandi non possono servire per essere sfruttati e prosciugati delle loro risorse, come è stato fatto in questi anni dalle multinazionali europee e statunitensi. L'Africa è il continente più ricco al mondo e c'è la popolazione più povera al mondo, se non l'avremmo saccheggiata dovevamo andare noi da loro. Non continuate a fare cazzate e ogni tanto fate lavorare i parlamentari del M5S con tranquillità
  • xmen 4 anni fa
    PD e PDL hanno votato il vostro emendamento, bravi, avete vinto? Non ve né siete accorti chi vi stanno prendendo per il culo. Vi abbiamo dato mandato per fare delle cose, non avevate null'altro da fare? Probabilmente siamo stati folli noi ad armare la mano di squilibrati minorenni.
  • alessandro s. Utente certificato 4 anni fa
    Ho rifletuto sulla partita pre e post... due a due e palla al centro! sul metodo: i portavoce hanno presentato il pacchetto carceri al ministro interno ad agosto... sessanta giorni fà...(prescritto). il pacchetto non andava spacchetteto C...o!!! ingenui senatori, potevano, il movimento può ottenere tutto il pacchetto e non solo la ciliegina che scelgono PD Co! questa ingenuità poteva essere evitata con la discussione tra il gruppo portavoce e il movimento!!! Non facciamoci prendere le nostre perle!!! sul merito: grande attenzione, si parla di esseri umani imbarcati da criminali in zattere e date al fuoco! essere arrestati e incarcerati è sicuramente per la stragrande maggioranza di loro un risultato più che soddisfacente! per loro è una sosta almeno a tre stelle! scusate, quanto tempo risiedono in carcere? a chi lo mandiamo il conto? ... Da mesi dall'italia vanno via a gambe levate oltre agli italiani anche gli immigrati, sopratutto quelli irregolari, quelli che sono quasi integrati per vari motivi non possono più andarsene... Grande Miseria Culturale e, dispiace, umana è stata dimostrata in queste ore! con la Miseria non si va da nessuna parte! Miseria è stare in barca in un mare di merda e darle fuoco da soli.,.,.,
  • gaetano bresci 4 anni fa
    Chi sostiene che "gli extracomunitari siamo noi", dimostra che il problema di Grillo e del 70% degli italiani è la scolarizzazione inadeguata.Parlando chiaramente l'IGNORANZA.Fatemi un solo esempio di un paese che abbia migliorato le proprie condizioni economiche chiudendo le frontiere.Bestioline rare che siete non ne esiste neanche uno nella storia dell'umanità!!!Chi ha più benessere nel mondo sono i paesi APERTI all'immigrazione, gli stessi Stati Uniti Francia e Inghilterra citati ad minchiam dal vostro Vate(r)!!!! Beppe e Gianroby tesori APRITE UN CAZZO DI LIBRO non ha mai fatto male a nessuno e molti diventano persino UN PO'MENO PIRLA!!!
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      COGLIONE PATENTATO ! PER AANDARE IN AMERICA , IN AUSTRALIA, IN CANADA , HAI BISOGNO DI UN VISTO ! HAI MAI RICHIESTO UN VISTO PER LAVORARE IN UNO DI QUESTI PAESI ? BENE TI APRONO IL CULO E CI GUARDANO DENTRO ! E SEN NON HAI UN CONTARATTO DI LAVORO RICHIEDENTE, SOLDI TANTI SOLDI PER PROVARE IL TUO SOSTENTAMENTO, E PAGAMENTO DI ASSICURAZIONE SANITARIA, COL CAZZO CHE ENTRI, A MENO CHE, VAI COME TURISTA PER SPENDERE SOLDI( SE LI HAI, E DEVI PROVARLO) - DO YPURSELF A FAVOR DON'T GET INTO THE WEB TO WRITE SHIT !
    • eugenio callegaro 4 anni fa
      Non si tratta di chiudere le frontiere. Ma di regolamentarle, quello che i governi dovrebbero fare. "Governare un fenomeno" significa darne regole e limiti. Per questa volta sono anch'io d'accordo con Grillo e Casaleggio.
  • Luigi Offredi 4 anni fa
    Leggevo ieri un commento molto pertinente di tal Giancarlo che diceva di rinunciare a votare M5S, sono assolutamente d'accordo, io e la mia famiglia abbiamo sempre tifato M5S xchè pensavamo che potesse uscire dalla matemática dei voti, dico questo così aumento i votanti. Ci siamo sbagliati, a questo punto mi viene voglia di scrivere Casaleggio-il puparo- + bello che intelligente,Grillo-il pupo- a corto di carburante rientrando nei ranghi della política + becera xchè oltre ratificare la Bossi/Fini non lotta per ratificare la Fini/Giovannardi, la Cirielli, tutte le leggi ad personam e per ultimo qualche ciliegica: l'uscita dall'euro (che a lui non provocherebbe nessuna perdita, leggasi paradisi fiscali e divisa extra-euro)come la svalutazione della lira ed anche la pena di morte alla ciñese x tutti quelli che non la pensano come lui ma sopratutto x chi non è italiano, l'immunità urbi et orbi x tutti i politici compresi uscieri,portaborse e leccaculo vari.Fortunatamente ha scoperto le sue carte ora sappiamo senza nessun dubio chi è veramente ed ha propósito del suo commento sulla clandestinità di ieri será:, mi ricorda molto un racconto di Lafontaine, si capisce benissimo che tanto a lui l'uva non gli piace.Dimenticavo come pensa di agire nei confronti della sua attuale moglie e famigliari acquisiti iraniani, le manda in Kenia da Briatore, gli sostituisce il sangue con sangue legista, ci informi e va a fa un bicchiere.
    • luc nava (lucnava) Utente certificato 4 anni fa
      SALTO DALLA GIOA NEL SAPERE CHE GENTE COME TE E ESCLUSA E LASCIA L'IDEOLOGIA DEL M5S...CI VORRA' DEL TEMPO...MA UN GIORNO LA MERDA ANDRA' COMPLETAMENTE ELIMINATA ! NON ABBIAMO BISOGNO DI "HIT AND RUN" OPPORTUNISTI DI TURNO ! ADDIO PER SEMPRE E MUORI TRANQUILLO !
  • Luca F. Utente certificato 4 anni fa
    pessimo post! completamente in disaccordo! bastava scrivere un post dove si dicesse che il m55 vuole arginare i clandestini e i flussi migratori con leggi efficaci, non come la bossi fini, responsabile della strage di lampedusa, e che contribuisce solo ad affollare le carceri, dando così l'alibi alla casta di promulgare indulti e amnistie. il reato di clandestinità è incostituzionale e inefficace! non è vero che esiste in altri paesi! negli altri paesi i clandestini sono respinti, non incarcerati!! i clandestini in italia arrivano sempre di più, anzi sono ben contenti di avere vitto e alloggio assicurati nelle nostre carceri, a spese nostre! invece il m5s si farà promotore di norme efficaci per frenare il fenomeno della clandestinità e dei flussi migratori e chiederà all'europa di prendersi le proprie responsabilità, perché quello dei flussi migratori è un problema di tutti, l'italia è solo un passaggio! fai un passo indietro beppe! un tuo fan!
  • LUC NAVA 4 anni fa
    SONO CONTRO L'ABOLIZIONE DEL REATO DI GLANDESTINITA' ESISTE IN TUTTI GLI ALTRI PAESI ! APRIREBBE IL VIA LIBERA A TUTTI,I DELINQUENTI E NON. DI GIA' USANO LA "SCUSA DI ASILO POLITICO) CON SUCCESSO ! IL "VERO PERSEGUITATO POLITICO" E IL POPOLO ITALIANO !
  • Diego M. Utente certificato 4 anni fa
    "Salvo che il fatto costituisca più grave reato, lo straniero che fa ingresso ovvero si trattiene nel territorio dello Stato (...) è punito con l’ammenda da 5.000 a 10.000 euro. Al reato di cui al presente comma non si applica l’articolo 162 del codice penale" (fonte Altalex) Ci sono poi deroghe ovviamente.. Ma c'è qualcuno? Ma leggete le norme? Il reato, di fatto, fa da deterrente. Se uno è clandestino di certo non va in galera. Ma non si diceva che il movimento avrebbe superato la vecchia bipartizione ideologica destra e sinistra? a leggere la maggior parte dei commenti non sembra proprio (i sinistrosssi poi sono fantastici, ma anche i protoleghisti non scherzano). Va bene i giornali e i quaquaraqua del sistema..ma dagli iscritti mi sarei aspettato una discussione sulle procedure, sulla competenza, sul sistema che non funziona perché i tribunali e le procure non sono in grado di smaltire il carico che deriva anche da questi procedimenti. Non aggiungo altro
  • CLAUDIA CALDAROLA 4 anni fa
    Ed io mi chiedo: " ma dov'erano gli attivisti che oggi dichiarano che i nostri senatori hanno agito senza una posizione ben precisa e senza consultare la base e dov'era Grillo mentre Fico rispondeva molto chiaramente a Fazio sulla posizione del m5s rispetto alla legge bossi- fini?" Vi invito a riascoltare almeno fino al minuto 4.20 e a porvi almeno due domande....secondo voi Fazio ha casualmente aperto con l'argomento sull'immigrazione? secondo voi la risposta di Fico non era ben chiara e lasciava intendere una reale posizione di eliminazione della legge? http://www.youtube.com/watch?v=jCus1-4LTT8
  • Michele M. Utente certificato 4 anni fa
    Questo post è un modo di comunicare a mio parere autolesionista, primo perchè si desta a facili strumentalizzazioni come: "Grillo sposa le posizioni leghiste e dell'estrema destra", "Grillo scatena la guerra tra poveri cittadini itaaliani e immigrati indigenti". Secondo: non è che sugli umori della gente si assume la linea politica, una movimento responsabile deve discutere, analizzare e decidere in modo democratico la soluzione più adeguata a risolvere o trovare migliorie al problema. Terzo: nel merito il reato di clandestinità è solo un modo per intasare carceri e tribunali, come giustamente ha indicato il comunicato M5S Senato: http://www.beppegrillo.it/2013/10/da_oggi_le_espulsioni_dei_clandestini_sono_piu_semplici.html
  • felice Di Pietro 4 anni fa
    Caro Beppe, non so leggerai tutti i commenti,. Lo spero. Noi siamo la rete. Anche io sono la rete. Io ho votato m5s, ma non posso assolutamente condividere la tua posizione riguardo il reato di clandestinità. La legge che lo ha istituito è una legge criminogena e assurda che ha fatto diventare delinquenti per legge, esseri umani colpevoli solo di essere poveri e di essere costretti a fuggire per disperazione dalle loro case, affrontando viaggi incredibili, nel tentativo di sfuggire alla morte x fame e per guerre. Che bisogna avere una buona regolamentazione degli ingressi, è un conto, ma che si criminalizzi i diseredati e i poveri anzichè aiutarli è barbaro. Noi stessi a milioni siamo stati costretti ad emigrare, e non possiamo scordarcelo. Inoltre la terra è di tutti, e anche le risorse. Invece di avere la pretesa di difendere gli italiani criminalizzando i poveri che calpestano il nostro suolo, perchè non ti dai da fare per criminalizzare i veri responsabili di questa miseria, ovvero le multinazionali, i banchieri, il gruppo bildeberg. Basterebbe rinchiudere poche migliaia di persone, che stanno affamando il pianeta per arricchirsi e a dismisura per risolvere il problema. Grossa delusione per questa presa di posizione. Sei certo di rappresentare Gli italiani. Io sono un nativo Italico e non mi sento per nulla rappresentato da un pensiero di stampo leghista. Felice Di Pietro
  • Andrew Finnigan 4 anni fa
    dopo quest'ultimo exploit sono felice, anzi felicissimo di non aver sprecato il mio voto nelle ultime Politiche regalandolo a Grillo. Oltre all'evidente inadeguatezza e nulla autorevolezza di senatori e deputati, oltre ai quasi fatali scivoloni di Crimi, oltre alla volgare aggressività veterofascistoide di tutti gli appartenenti alla Setta dei Grillini, quest'ultima esternazione non può che dimostrare la specularità M5S-PDL e la triste raccapricciante rassomiglianza di Beppe Grillo con il Pregiudicato Berlusconi, almeno nei toni e nei modi. Populismo e ritrattazioni, chiacchere e strategie propagandistiche. Ciò che si sperava fosse una speranza di rinnovamento si è rivelata una volta di più l'ennesima bufala italiana. Ma vergognatevi tutti.
  • Maria Aielli 4 anni fa
    Questa può essere una bella verifica sulla tanto sottolineata trasparenza dei 5 Stelle. Quello che penso io è che si, non era previsto nel programma affrontare la questione degli sbarchi degli immigrati ma, questa è un'emergenza, anche se è in corso da anni. La bossi-fini non è servita a niente se non a riempire le carceri e a far crepare più gente, non è più possibile non affrontare questo problema e da elettrice del M5S vorrei che la questione venisse affrontata, con o senza il consenso di Grillo e/o Casaleggio. Dove sta la decisionalità della gente che è stata eletta da noi? io non ho votato per Grillo o Casaleggio, io ho votato per i cittadini.
  • Carlo C. Utente certificato 4 anni fa
    Mi sembra che ci sia stato un cambio di direzione improvviso da parte di Beppe infatti nell' articolo Tora, tora, tora dove era scritto questo: "Aboliamo i confini, come sono ora non servono a nulla. Dichiariamo l'Italia "Nazione aperta" senza frontiere in cui non entrare più di nascosto, prendendo rischi anche enormi, sarebbe meglio di questa ipocrisia che si nutre delle disgrazie di cui è colpevole e che non fa nulla per prevenirle." Mi sembra si invitasse a togliere il reato di clandestinità mentre ora si afferma il contrario! Decidetevi!! Se potessimo decidere noi cittadini insieme l'avremo già fatto, ma visto che non esiste ancora una piattaforma per votare... provvedete!!
  • Phil Unti 4 anni fa
    Beppe, non riesco a capire come tu possa avere ancora voglia di andare avanti. L'italia non è un paese alla frutta a causa della classe politica, siamo rovinati a causa dal nostro stesso essere italiani, non c'è futuro. E ci tengo a sottolineare agli eletti 5stelle che non avrei mai dato il mio voto al movimento se ci fosse stata in programma l'eliminazione del reato di clandestinità, vivo in un luogo dove l'immigrazione è un problema, e credetemi, non è dove avvengono gli sbarchi.
  • Domenico P 4 anni fa
    Se nel metodo di scelta delle decisioni sono d'accordo, ritengo un errore il modo con cui Grillo e Casaleggio si sono espressi nel merito, distruggendo proprio il metodo "uno vale uno" dove i due fondatori del movimento diventano più uno degli altri. Inoltre da Beppe Grillo non mi sarei mai aspettato che affrontasse in modo così semplicistico il problema dell'immigrazione, soprattutto per la sua vicinanza in passato con padre Alex Zanotelli, a cui scrisse la prefazione del libro "I poveri non ci lasceranno dormire. Ritorno da Gorococho". Mi sento vicino e sostengo il lavoro dei Parlamentari 5S, perché affrontano nel quotidiano la difficoltà di provare a fare politica in un Parlamento di notabili ed un paese malato come l'Italia.
  • gesù di nazareth 4 anni fa
    Sono un ragazzo palestinese di 33anni, figlio di una casalinga e di un falegname e ho problemi con la Giustizia nel mio paese.Se rischio la vita per entrare in italia mi mettete in galera.A me va anche bene, ma se il ligure milionario e il web Custer Gianroberto Casapound dovessero per errore entrare in casa mia...Vai così Beppe!Vai coi forni crematori che raddoppi i voti in 24 ore!
    • Cesare Zecca 4 anni fa
      A proposito di migrazioni (violente)... Chiedere ai palestinesi se sono così felici e contenti e gioiosi trallallero trallallà della invasione dei loro territori da parte della immigrazione sionista. Poi se vuoi parliamo di altri genocidi (oh, solo alcune dozzine) dovuti alle migrazioni. No, tanto per guardare un po' la storia e cercare di evitare il ripetersi di certe violenze (migratorie).
    • enrico barca 4 anni fa
      Buongiorno. Ho letto quanto scrive Beppe Grillo a proposito dell' abolizione del reato di clandestinità. Purtroppo è facile parlare di abolire un reato senza pensare a chi, una volta giunto in Italia, non trova uno straccio di lavoro, perchè non ce n'è per nessuno, italiani, stranieri, marziani....e poi si volta dall'altra parte se l' unico lavoro che trovano questi poveracci è cadere per disperazione e sottolineo: per disperazione, nelle mani della malavita organizzata, molto meglio organizzata del cosiddetto Stato Italiano. Ci si lava la coscienza proto-cattolica con l'abolizione del reato di clandestinità così come si dà la moneta al lavavetri (che comunque rompe i coglioni, ma lo pensiamo solo e ci guardiamo bene dal dirlo ad alta voce...)che elemosina un pezzo di pane. I problemi di questo pianeta sono grandi, troppo facile risolverli in questo modo.
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      Tu e gli altri che la pensano come te dovreste comprendere che l'Italia non è una organizzazione no profit che combatte le guerre e la fame nel mondo, è una Nazione come tutte le altre, l'unica differenza è che nelle altre il popolo conta qualcosa, qui invece politici e media decidono per il popolo!
  • francesca vidali 4 anni fa
    se veramente passa la linea dell'abolizione del reato di clandestinità, perderete non solo il mio voto, ma, credo, anche quello della maggioranza dei vostri votanti. Politici, provate a vivere come la gente comune e a convivere con i "disgraziati" che accogliamo a braccia aperte. Provate a vivere nel terrore e nel disgusto... La sottoscritta si considera persona molto ma molto mite. Ma i miti non sono cretini, si guardano attorno, viaggiano e fanno i confronti con gli altri paesi (quelli in cui val la pena di vivere, ovviamente) E da questi ci stiamo discostando sempre più, sia come qualità della vita che economicamente. Grazie alla mancanza di sicurezza e agli esborsi che gli stranieri comportano...
  • Fabio Gigli 4 anni fa
    Siete una delusione continua. Prima fate rinascere Berlusconi invece di affossarlo rifiutando l'accordo programmatico col PD deludendo le aspettive di milioni di vostri elettori. Poi avete trasformato gli eletti M5S, dipendenti dei cittadini italiani, in vostri acefali sottoposti impedendogli ogni tipo di attività propositiva in parlamento che non sia avallata da Grillo-Casaleggio. I nostri dipendenti del M5S li paghiamo per lavorare, proporre, migliorare il Paese...ed invece se ne stanno lì come un Pdl qualsiasi ad aspettare che il Capo (Grillo-Casaleggio = Berlusconi) gli dica cosa votare. Schifo.
  • paolo sindici Utente certificato 4 anni fa
    sempre con te. gli altri, coloro che in buona fede non capiscono un cazzo o coloro che sono in malafede sai perchè scrivono, lasciali parlare. non fanno male a nessuno. bravo a ribadire. vai in televisione. esprimi i tuoi punti e i tuoi concetti.
  • Maria Morrone 4 anni fa
    Sono senza parole. L' ennesima delusione . Credevo che Grillo non facesse demagogia a credesse in quello che dice e che fa . Mi sono ricreduta . Probabilmente la sua platea elettiva e' costituita da leghisti e simpatizzanti PDL che piuttosto che pagare le tasse come in tutti i paesi civili preferiscono avanzare mille pretesti . Per fortuna l' Italia non è' solo questa ma è' piena di persone con grande senso civico e spirito di solidarietà che questo paese lo vorrebbero cambiare in tutti i sensi. In meglio . E in questo paese spero che per i proclama di Grillo non ci sia più posto
    • Daniela R. Utente certificato 4 anni fa
      La verita' e' che quelli come te vorrebbero cambiare solo gli italiani, modificando il loro codice genetico! Cioe' sostituendo un popolo con un altro, ma non e' mica certo che l'Italia ci guadagnera'!
  • Rosa Anna 4 anni fa
    Democrazia diretta Diretta da chi ? Fra gli attivisti nei meetup affiorano certi personaggi che avanzano diritti decisionali soltanto perché militano da più tempo nel movimento oltretutto sono prepotenti e indisponenti e magari hanno preparazione culturale e competenze meno qualificate di altri iscritti Che si fa in questo caso ? L'utopia ? Teorie e utopie ma la realtà è sempre quella
  • gianfranco d. Utente certificato 4 anni fa
    Condivido TOTALMENTE le parole di Grillo e Casaleggio. L'eliminazione del reato di clandestinità è follia pura e avrà come effetto quello di attirare valanghe di disperati verso il nostro paese, provocando altre tragedie e rendendo le nostre città sempre meno sicure. Ma questo concetto banale fatica ad entrare in testa a coloro che sono intrisi di pietismo stile caritas! Già viviamo una situazione da allarme rosso, con centinaia e centinaia di profughi che quotidianamente approdano sulle nostre coste: tutto a questo punto non potrà che peggiorare. ! Il reato di clandestinità è punito in quasi tutti i paesi del mondo, tra cui Germania, Francia, Gran Bretagna, Norvegia, Svizzera, Austria, Canada, Australia ecc. Pretendere di risolvere il problema degli sbarchi e delle stragi in mare invitando disperati di tutto il mondo a trovare asilo nel nostro (già sovraffollato) paese, è contrario al comune buonsenso e andrà a vantaggio solo di chi (Boldrini, Kyenge, Letta, Napolitano, Il Papa e compagnia) specula sulla "solidarietà" per i propri interessi. MILIONI DI ITALIANI SONO ALLA FAME. SI PENSI A LORO IN PRIMO LUOGO!!! Poi, solo poi, al resto del mondo!!
  • Daniele Ferroni 4 anni fa
    Trovo che la cancellazione del reato di clandestinità sia un atto dovuto per svariati motivi. Volendo prendere in considerazione l'immigrazione come fosse un reato, senza considerare il dramma di certe popolazioni ridotte alla fame a causa di una concezione di economia e finanza che ci vede protagonisti insieme al resto d'europa, oltre a non aver prodotto nessuna riduzione di tale fenomeno, esso ha solo determinato un aumento dei costi in termini di arresto, processo e detenzione. Sappiamo che la quasi totalità degli immigrati non ha la benché minima intenzione di fermarsi in quel che resta del nostro paese, e sappiamo che l'affollamento delle carceri è in buona parte dovuto alla detenzione di molti immigrati. Sappiamo pure, caro Beppe e Gianroberto, che la francia, gli stati uniti e l'inghilterra, con le loro politiche espansioniste e colonialiste che hanno determinato prevalentemente certi fenomeni di fuga, non ne fanno certo degli esempi di civiltà da emulare. Gli stati uniti d'europa insieme agli stati uniti d'america stanno saccheggiando, e devastando intere nazioni del mediterraneo e del medio oriente, condannando intere popolazioni a morire di fame e di bombe, e gli si vorrebbe perfino negare il diritto di fuggire da tali orrori per mezzo di un provvedimento che ne sancisce il reato??? Questo comportamento implica essere complici dei crimini economico-finanziari e di quella cultura neoimperialista ai danni di queste popolazioni e presto anche di noi stessi, significa essere degli assassini prima ancora che razzisti. Se il M5S sta recuperando consensi lo si deve a quei valorosi giovani che stanno dando il meglio di sé stessi, se fosse per le dichiarazioni tue, caro Beppe, o per quel manipolo di attivisti invasati, il M5S cesserebbe di esistere, perché non tutti i 9 milioni che vi hanno votato sono per tali opinioni e i programmi non sono dei diktat...
  • Gianni P. Utente certificato 4 anni fa
    commento inviato e non pubblicato, come mai?
  • riccardo s. Utente certificato 4 anni fa
    Che il movimento 5 stelle fosse un gregge con un pastore bicefalo di nome GrilloCasaleggio io lo sapevo da tempo; come da tempo sapevo che in Italia già esiste qualcosa di simile con un solo Capo Supremo che decide tutto. Il fatto poi che un deputato o un senatore eletti dal popolo e non da GrilloCasaleggio non possano votare senza vincolo di mandato (Costituzione docet) è qualcosa di profondamente antidemocratico e anche assurdo. Ma come si può pensare che ogni qualvolta c'è una votazione in Aula si debba prima consultare il Web per sapere cosa votare? In questo modo alquanto astruso per far approvare una legge o anche un semplice emendamento ci vogliono anni. A me i partiti non piacciono, ma il movimento Five Stars mi piace ancora meno.
    • franco perasso 4 anni fa
      hai completamente ragione, anche perchè il Sig.Grillo è semore stato di destra estrema.
  • Gianni P. Utente certificato 4 anni fa
    è da un po' che non tornavo sul blog e ho notato con un certo disappunto che sui temi immigrazione, confronto con l' "altro" difesa dell'identità nazionale si sta delineando una pericolosa deriva fascistoide/leghista. Ma la gente che scrive qui sul blog è convinta di quello che scrive? se fosse così bisogna riconoscere che il M5S sta alimentando la parte peggiore del paese.
  • CARLA MAGNANI Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, ti seguo da una vita (controlla la mia prima iscrizione al blog e la mia datatissima iscrizione al Metup di Modena) e sono allibita dalla tua posizione riguardo il reato di clandestinità, degna del più becero leghista. Il reato di clandestinità colpisce molto di più i pescatori italiani che aiutano i naufraghi, che non gli stessi clandestini. E poi, una donna che fugge da stupri, fame e condizioni di vita insopportabili... è giusto accusarla di clandestinità???
    • Alessandro Angioi 4 anni fa
      Ma cosa stai dicendo?? Becero leghista??? dovete smetterla con ste stupidate.. Ci vogliono delle regole in questo paese maledetto.. è grazie a bonaccioni come te se siamo ridotti così.. qui vengono cani e porci. Non si può accogliere la feccia del mondo solo per quella percentuale MINIMA di persone disperate con vere intenzioni d' integrarsi.. La vostra utopia dei poveri negretti che cercano la fortuna qui da noi non sta in piedi.. qui vengono principalmente per delinquere.. parlano i numeri..
  • Arianna Allocco 4 anni fa
    DELUSA...FORTEMENTE DELUSA E AMAREGGIATA!! Ci sono dei principi che sono assoluti, non ammettono discussione nè confutazione! E il reato di clandestinità è uno di quelli!! GINO STRADA si era espresso forte e chiaro a tal proposito...e vi ricordo che un tempo, un tempo in cui mi regalavate ancora speranza, l'avevate persino proposto come PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA...mi chiedo ora per quale motivo e in base a cosa! GRILLO E CASALEGGIO, O VI FATE DA PARTE O ADDIO MOVIMENTO 5 STELLE!!!
  • Balthasar 4 anni fa
    Tutti coloro che si scandalizzano di fronte alla presa di posizione di Grillo (peraltro ineccepibile, visto che il cardine del movimento è la decisione condivisa e non isolata di alcuni parlamentari, quindi già questo punto dirimerebbe ogni questione) dovrebbero rendersi finalmente conto della condizione da ultima spiaggia cui è arrivato questo paese. Occorre affrontare i problemi in maniera REALISTICA, basta con le belle parole e aria fritta (il PD soprattutto c'ha campato per decenni, ed i risultati li vediamo..). Esiste un problema, REALE, di accoglienza in Italia. Lo vogliamo riconoscere o no?? Vogliamo considerare che non siamo in grado oggi, vista la nostra quasi catastrofe interna, di ospitare in modo umano decine e decine di migliaia di extracomunitari, che triplicherebbero se venissero tolti tutti i divieti di ingresso? Certo,la legge attuale sulla clandestinità è un assurdo obbrobrio e deve essere cambiata, ma si deve allora elaborare una nuova legge che preveda strumenti adeguati di intervento in un contesto normativo europeo e non adottare la politica dello struzzo e riempirsi la bocca con parole come accoglienza (incondizionata), solidarietà, diritti umani... Tutti vorremmo aiutare coloro che fuggono da scenari di fame e guerre: dovremmo però poterlo fare concretamente, con una visione seria delle cose da fare. Accogliere significa anche poter garantire all'altro condizioni minime di dignità ed umanità. O no...??
  • ROBERTO R. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo e Casaleggio vorrei porvi una domanda, qualora aveste discusso con i senatori dell'emendamento che esito sarebbe uscito? La risposta forse l'ho già letta, quando citate cifre da prefisso telefonico... Ma il motto UNO VALE UNO non dev'essere valido solo per noi italiani ma anche per tutte quelle persone che sono costrette a scappare dalla loro città natale e dove anche noi nelle loro condizioni faremmo. Con questo messaggio voglio anche esprimere la mia totale solidarietà ai due portavoci che si sono fatti carico di una saggia decisione che molti noi elettrori del M5S condividiamo totalmente. Spero che in futuro ogni parlamentare del M5S sappia cogliere al volo le oppurtunità che si porranno innazi e decidere con la propria testa e con cuore per il bene di tutti italiani e stranieri. Per il momento io mi riservo di vedere il proseguo della vicenda e della legislatura, ma una cosa è certa difficilmente alle prossime elezioni vi voterò di nuovo, tutto dipenderà da come si evolveranno le varie questioni.
  • Antonsergio Belfiori 4 anni fa
    Gentili Grillo e Casaleggio, non concordo assolutamente il vostro post sul reato di clandestinità. Lo trovo, anzi, di una gravità inaudita in quanto nelle vostre parole si annida un sentimento razzista che non fa parte della mia cultura e della maggioranza degli Italiani. I "clandestini" come li chiamate nel post a mio avviso sono solo migranti, disperati che fuggono da realtà a noi lontanissime anni luce che nemmeno possiamo e riusciamo ad immaginare. Quando un marito, insieme alla moglie, entrambi eritrei, attraversano il deserto con rischi altissimi alla mercè della criminalità locale che vive su queste disgrazie e arrivano in Libia e la sola moglie incinta a otto giorni dal parto riesce ad imbarcarsi e il marito per mancanza di altri soldi rimane a terra francamente non sono convinto che si siano posti la domanda o il problema se in Italia ci fosse o meno il reato di clandestinità. I flussi migratori che arrivano sulle nostre coste in maniera pressochè costante dal lontano 1999 senza interruzioni sono la prova provata che la legge INCIVILE del reato di clandestinità nel nostro Paese non funziona e non è utile a ridurre gli arrivi di masse di disperati. Nei loro occhi solo paura, fame, freddo, solitudine e senso di abbandono. Spinti dalle violenze e dallo stato di mancanza di diritto nei loro Paesi. Dittatura, abusi e chi più ne ha più ne metta. Per usare il vostro linguaggio dico che a questa gente NON GLI FREGA UN CAZZO se c'è un reato di clandestinità o meno. Non è importante. Fuggono. Basta. Non ci sono altre parole, spiegazioni o misteri. La politica Italiana è fallace dal punto di vista della gestione di questi migranti e lo è anche l'Europa che se ne disinteressa abbondantemente. L'Italia ha il dovere morale di Paese Civile di soccorrere e accogliere queste persone. SI trovino i mezzi, i modi e le risorse con l'Europa. Questo è quello che si deve fare. Sono convinto che gli otto milioni di italiani che vi hanno votato non la pensano come voi. Cordialmente
    • gianfranco d. Utente certificato 4 anni fa
      Si sì certo.. Soccorrere ed accogliere "tutti" coloro che arrivano, dando loro casa e lavoro, vero??? Poi che vai a dire al'esodato italiano che è costretto a vivere in macchina perchè non ha più i soldi per pagare l'affitto????? Ci pensa la Boldrini a lui????
    • Francesca Loffredo 4 anni fa
      Concordo pienamente con la sua analisi e aggiungo che mi auguro che lo Stato italiano non se ne approfitti per intascarsi il danaro stanziato dalla comunità europea , senza aiutare veramente queste persone che sono disperati ............ Caro Grillo , sono una tua sostenitrice , ma cosa avresti fatto quando i nostri migranti italiani si recavano in passato in altre nazioni per poter sopravvivere ????????
  • Tiziana G. Utente certificato 4 anni fa
    stralcio del testo della legge bossi fini Art 1) Allo straniero comunque presente alla frontiera o nel territorio dello Stato sono riconosciuti i diritti fondamentali della persona umana previsti dalle norme di diritto interno, dalle convenzioni internazionali in vigore e dai princìpi di diritto internazionale generalmente riconosciuti. Art 10 comma 4: Le disposizioni dei commi 1, 2 e 3 e quelle dell'articolo 4, commi 3 e 6, non si applicano nei casi previsti dalle disposizioni vigenti che disciplinano l'asilo politico, il riconoscimento dello status di rifugiato ovvero l'adozione di misure di protezione temporanea per motivi umanitari. Se i giornali servi del PD e gli elettori del PD e che scrivono su questo blog inneggiando al preseunto razzismo del M5S almeno leggessero il testo della legge si farebbero meno figure di m... La legge va bene così com'è è forse l'applicazione che se ne fa ad essere errata ....
    • Pier G. Utente certificato 4 anni fa
      Intanto, anche se so che è fatica sprecata, potresti evitare di accusare di essere "emissari" del PD chiunque non la pensi come te! Siamo in democrazia, c'è il diritto di parola, ma delle volte si fa più bella figura a stare zitti e non dire sempre questa litania stupida. Poi, forse ti sfugge che l'indignazione di molti ISCRITTI al M5S e quindi "certificati" (immagino voglia dire qualcosa, altrimenti tutto il procedimento che richiede tempo è inutile...) non è verso la legge (o non solo) ma verso il testo scritto da 2 persone del M5S (Grillo e Casaleggio). Se si fossero fermati a dire "c'è un metodo, va rispettato" non ci sarebbero stati problemi; ma la chiusa del loro comunicato può andare bene a chi vota Lega! A quanto pare a molti elettori del M5S non va bene!! Quanti sono? Si farebbe presto a saperlo: mettessero a disposizione la famosa piattaforma per permettere la reale partecipazione e non lasciare soltanto il contentino di uno sfogo a livello scritto!
    • tommaso perugini Utente certificato 4 anni fa
      ma piccola analfabeta , se prima non accerti se possegono i requisiti previsti , il che è impossibile perchè non hanno documenti e dichiarano di venire da zone di guerra , non puoi far altro che dichiarali clandestini e contestargli il reato , l'alternativa è istruire per ognuno una procedura di verifica ed accertamento ( come è obbligo fare in ogni caso di richiesta di asilo politico ) con il solo risultato che fra due o trecento anni staremmo ancora a fare accertamenti sugli sbarcati degli anni ottanta....
    • Gianni P. Utente certificato 4 anni fa
      si parla di questo: Legge 15 luglio 2009, n. 94 "Disposizioni in materia di sicurezza pubblica" e conseguente "reato di clandestinità"....informati meglio
  • Adriana P. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordissimo con Beppe!
  • mario sperandio 4 anni fa
    Buongiorno a tutti, le televisioni TUTTE stanno festeggiando con prosecco e tartine la spaccatura all'interno del M5S; come al solito non hanno capito nulla; il MoVimento ha delle regole che vanno rispettate e per gli altri partiti questa è una condizione che non conoscono. Qualcuno ha scritto che i nostri eletti si sono montati la testa, queste affermazioni credo non le posso condividere, perché finora hanno dimostrato di avere grandi doti morali e preparazione politica che altri non hanno. Invito tutti a cercare di capire i motivi che hanno generato un episodio, dando la possibilità ai due nostri senatori di poter chiarire la loro posizione, non si possono condannare dei cittadini senza dare loro la possibilità di difendersi. Invito tutti a riflettere e rimanere sempre lucidi, ricordiamoci che rappresentiamo l'unico cambiamento possibile, evitiamo di fare karakiri, siamo un grande MoVimento dimostramolo a questi farabutti. Forza e Onore al M5S.
    • Paolo G. Utente certificato 4 anni fa
      l'epiteto forza e onore non riguarda esclusivamente il fascismo. Con la prima, da un punto di vista operativo, è possibile affermare che se un corpo è deformato rispetto al suo stato di riposo, allora è sottoposto all'azione di una forza. La seconda è usata per indicare un sentimento che comprende la reputazione, l'autopercezione o l'identità morale di un individuo o di un gruppo. Fonte: wikipedia
    • Gianni P. Utente certificato 4 anni fa
      forza e onore ??? ma sei per caso un fascio?
    • caputo mauro Utente certificato 4 anni fa
      Ma difendersi da che!? Ma leggiti la costituzione, per favore!!
  • giuseppe o. 4 anni fa
    Caro Beppe, le cose sono due: 1) Hai capito benissimo il senso dell'emendamento e questo post rientra nell'ambito di una tua strategia che premierà tra qualche giorno (sarà definitivamente dimostrato che i "grillini" non sono "eterodiretti"). 2) Non hai capito una mazza di quell'emendamento. Nel secondo caso, ti faccio presente che quell'emendamento non liberalizza, come vorrebbero certi folli comunisti, l'immigrazione clandestina (che ci sarà sempre, carcere o non carcere). No, quell'emendamento abolisce l'art 10-bis del Testo sull'immigrazione di alcuni anni fa. Ovvero, i clandestini invece di essere processati e sbattuti in galera, verranno presi dalle forze dell'ordine e imbarcati sul primo volo. Informati bene prima di scrivere cavolate dal grande impatto mediatico; e dopo che ti incontrerai con il gruppo a Roma, che ti spiegherà esattamente quello che sto scrivendo qui, fai ammenda dichiarando di avere preso un abbaglio enorme! Tra l'altro vista la natura dell'emendamento (un mero snellimento burocratico e giudiziario) non vedo neanche la necessità di indire una votazione online.
  • Patrizia Casagrande 4 anni fa
    Beppe, Gianroberto stavolta secondo me sbagliate voi è sbagliate nel merito e nel metodo proprio come dite voi dei due senatori. Sbagliate nel merito e lo si spiega con il solo fatto che la vostra posizione vi avvicina alla lega e alla Mussolini. Se io Movimento avesse dichiarato questa vicinanza vedute non solo non avrebbe avuto le percentuali che ha avuto ma credo non avrebbe avuto neanche i candidati che ha avuto con i loro principi di uguaglianza e giustizia per tutti. E sbagliate nel metodo perché questo tipo di discorsi si affrontano direttamente con le persone coinvolte. Avreste potuto chiedere un confronto con gli eletti e uscire con una posizione condivisa o votata a maggioranza. Diplomazia... e umiltà da parte di tutti farebbe bene al movimento
  • Gianni F. Utente certificato 4 anni fa
    Già... forse in molti non se ne sono accorti che eravate un tantino xenofobi. Ma si rimedia con le prossime elezioni. p.s. che cazzo c'entra la vecchina con i clandestini?
    • immacolata . Utente certificato 4 anni fa
      certo, "ordinare" al pd di non votare la mozione giachetti invece e' da persone corrette e democratiche...e comunque vorrei tanto capire perche' in tanti anni che il pd e sel sono al governo non hanno mai presentato l'emendamento per l'abolizione del reato di clandestinita'..
    • Gianni F. Utente certificato 4 anni fa
      Andrea Camilleri, Antonio Tabucchi, Dacia Maraini, Dario Fo, Franca Rame, Moni Ovadia, Maurizio Scaparro, Gianni Amelio e tanti giuristi (Armando Spataro, Gustavo Zagrebelskytra, Valerio Onida e il vostro amato RODOTA' sono contro il reato) HANNO FIRMATO TUTTI APPELLI CONTRO IL REATO. MA PERCHE' CAZZO LO DIFENDETE? E' UNA LEGGE RAZZIALE CHE COSTA PURE UN BOTTO DI SOLDI E NON VIENE QUASI MAI APPLICATA. BEATA IGNORANZA. CONTINUATE A SEGUIRE IL PASTORE SENZA INFORMARVI BENE, PECORONI! HO PRESO I DATI DA WIKIPEDIA!!! http://it.wikipedia.org/wiki/Immigrazione_illegale
  • Giovanni G. 4 anni fa
    Abolito il reato di immigrazione clandestina, prossimamente amnistia e indulto. A quando il foglio di via per gli italiani onesti???
  • Sandro S. 4 anni fa
    Facciamo finta, solo per un attimo, che Grillo abbia ragione e che i senatori, non solo Cioffi e Buccarella, ma tutti perchè la riunione c'è stata ed i verbali ci sono, non abbiano seguito i dettami base del movimento e abbiano quindi violato il punto 3 contenuto nel post. Allora vorrei sapere qual è la differenza con il piano carceri, il ritorno al Mattarellum etc., tutti argomenti per i quali non mi risulta sia stata fatta una votazione sul blog (visto che la piattaforma promessa tante volte non c'è malgrado si possa facilmente trovare sul mercato!). Convinciamoci: ci stanno prendendo in giro. il problema non è la modalità, ma il contenuto sul quale Grillo e Casaleggio non sono d'accordo (anche perchè bisogns recuperare i voti da destra e dalla lega...vecchia politica). E grillo lo ha detto chiaramente, non siamo d'accordo sul metodo e sul MERITO: sul merito, cari Grillo e Casaleggio, non dovreste entrare visto che la linea non dovrebbe essere la vostra ma quella dei militanti. Ma uno non valeva uno?
  • Maurizio Manzon 4 anni fa
    Ieri abbiamo capito chiaramente perchè Grillo si fosse dimostrato, nel recente passato, così accondiscendente ed affettuoso verso i fascistelli di Casa Pound. Ma ieri è stato anche un altro Vaffa-day. "Camerata Grillo!" "Presente!" "Vaffanculo!!" "Camerata Casaleggio-Goebbels!" "Presente!" "Vaffanculo anche te!!" Io spero che gli elettori (delusi) della sinistra (tre milioni e mezzo) che hanno votato M5S prendano atto della vergogna perpetrata ieri e della reale natura dell'ottuso megafono (Grillo, il braccio) e del vero burattinaio, "ideologo" visionario (Casaleggio, la "mente").
  • aldo bombardi 4 anni fa
    Vedo che la Lega ha fatto nuovi adepti.
  • giuliano b. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo sul fatto che un argomento di così ampia portata, doveva essere discusso con la base, sì ma come ? Con il famigerato portale? Sul discorso dell'immigrazione ci sarebbe tantissimo da dire e da discutere, ma Beppe e Gianroberto qui avete detto un asinata. Le persone che arrivano sui barconi NON vogliono restare in Italia, la usano come punto di appoggio per andare nei paesi del nord Europa (Gran Bretagna, Svezia, Norvegia). Ormai lo sanno anche loro che l'Italia non è più in grado di offrire nulla e se ne sono accorti da quando le "rimesse" dei loro connazionali residenti in Italia si sono fortemente ridimensionate. E queste cose le so per esperienza diretta visto che ho contatti quasi quotidiani con la realtà eritrea. Per cortesia NON fate terrorismo mediatico.
  • maria grazia manca Utente certificato 4 anni fa
    io non sono mai stata razzista e se ho sbagliato a votare Movimento 5 Stelle rimedierò alle prossime elezioni non votando affatto... così ve ne andrete tutti in quel caro posto, compreso te, mio caro Beppe. meglio morire poveri in canna, con le pezze al culo e con i politici mafiosi piuttosto che razzisti! alla coscienza non si comanda.
  • Massimo O. Utente certificato 4 anni fa
    Sono completamente d'accordo con la posizione di Grillo e Casaleggio. Di mio voglio aggiungere che: 1) dopo alcuni mesi dall'insediamento delle camere possiamo tranquillamente affermare che, tranne alcune lodevoli eccezioni, i portavoce del movimento eletti in parlamento si rivelano non solo inesperti, come sarebbe ovvio, ma in molti casi totalmente sprovveduti; è evidente che il processo di selezione del personale politico non ha funzionato 2) se avessi voluto che si continuasse a modificare la legislazione italiana alla cazzo di cane sull'onda dell'emozione del momento (in questo caso la tragedia di Lampedusa) avrei votato per il PD, e non avrei scelto il M5S 3) una delle ragioni che mi spinge a sostenere il movimento è la sua posizione sul reddito di cittadinanza, che considero una assoluta necessità per dare sollievo e prospettiva di futuro alle persone in difficoltà in questo paese (pensionati minimi, disoccupati, giovani,...); è però evidente a chiunque sia dotato di un minimo di raziocinio che il reddito di cittadinanza è sostenibile se e solo se si circoscrive il perimetro di chi è cittadino, e chi no: la concessione indiscriminata della cittadinanza, così come una politica di accoglienza aperta al mondo intero rendono il reddito di cittadinanza impossibile da realizzare 4) I concetti di fare tutto, di dare tutto a tutti, di salvare oggi il mondo, eccetera eccetera bla bla ... lasciateli, per favore, alla sinistra becera, ipocrita ed inconcludente; pensate a fare gli interessi dei vostri concittadini ed attenetevi al programma per il quale avete ricevuto i voti
    • Pier G. Utente certificato 4 anni fa
      Quanta confusione che sei riuscito a fare!!! Confondi cittadinanza, asilo, reddito, rifugiati, clandestinità... che passa la voglia di risponderti!!! Vota PD e basta!
    • tommaso perugini Utente certificato 4 anni fa
      più che un'altro fascio credo sai ormai chiaro che questa è un'accozzaglia di fasci, leghisti e antagonisti a prescindere.
    • Gianni P. Utente certificato 4 anni fa
      un altro "fascio" ?
  • giuseppe maggio Utente certificato 4 anni fa
    salve quest'anno cari politici quando andremo alle URNE non chiedete il voto agli italiani ma bensì chiedetelo agli immigrati, ai rom e a quanti altri vengono prima degli Italiani, signori prima o poi ci toglieranno anche il diritto al voto!!
  • eva torresi (eva81) Utente certificato 4 anni fa
    Il reato di clandestinità è un paradosso. coloro che sono già in Italia e magari trovano lavoro non possono ricevere il permesso di soggiorno per aver commesso il reato di clandestinità...in compenso i tribunali sono intasati e le forze dell'ordine sprecate a correre dietro a persone che dopo il processo vengono semplicemente intimate a tornare a casa, senza che ci sia un piano di rientro...è la solita legge all'italiana. ma c'è di più,credevo che il M5stelle mirasse ad una società più giusta, in cui ognuno vede riconosciuto il diritto di essere uomo e vivere dignitosamente liberandosi dei soprusi e degli sciacalli che ci hanno rovinato. E invece...anche qui è solo statistica...avrete guadagnato gli applausi della lega, ma avete anche perso il mio voto per sempre e molti di più, mi sono schierata con voi perchè credevo foste dalla parte dei giusti e dei più deboli. ma se voi stessi doveste vivere in un luogo di guerra fame e distruzione non cerchereste una via di fuga per voi e i vostri figli?? e poi...soltanto non è difficile rendersi conto che in un governo bisogna saper affrontare questioni importanti per il paese anche quando non erano state previste in campagna elettorele...e perchè poi?? perchè altrimenti avremmo "fatto numeri da prefisso"...vergogna a voi "uomini" che avete perso il senso dell'umanità e che ancora una volta perseguite i vostri interessi...a tutti coloro che non sanno far altro che competere con i più poveri e disagiati, a tutti coloro a cui basta vedere un immigrato commettere un reato per etichettarli tutti, vi invito a ricordare che al di là dei numeri e degli interessi elettorali, economici e politici vi è qualcosa di più importante...Carissimo sig. Grillo, mi ha deluso veramente tanto!!....se ci saranno altre vite le auguro di nascere in uno di quei paese da dove la gente fugge e di farsi due conti su quali siano le priorità del genere umano. Alle prossime elezioni spero si candidi il papa!!
    • Domenico A. alfano Utente certificato 4 anni fa
      Salve il fatto che non voterai più il M5S mi dispiace, penso che Grillo non sia razzista, ma che sia stato frainteso; quando vedo operai emigrati sottopagati, sfruttati, che coltivano la terra, ai semafori che vendono i fazzolettini per 0'50 massimo 1 €. Tutto questo non voglio più vedere, bensì vorrei vedere un somalo con una macchina fotografica a Napoli o a Venezia che fa il turista. Voglio dire che bisogna aiutarli a realizzarsi nei loro paesi, che è anche il mio, perché siamo tutti sullo stesso pianeta. Se il vicino sta bene anche io sto bene. Ti chiedo di riflettere un po' di più prima di questa scelta, perché continuo a credere che il M5S sia l'unica via per uscire dal tunnel, e poi perché tu voti il M5S e non Beppe Grillo. ciao
  • Piero Messana 4 anni fa
    ISCRITTO A M5S CHE CONTINUERA' "COMUNQUE" A VOTARE M5S PERCHE' UNICA SPERANZA DI RINNOVAMENTO DELLA CLASSE DIRIGENTE DI QUESTO PAESE ALLO SFASCIO. In totale disaccordo con la coppia Grillo Casaleggio sul tema clandestinità immigrati e ius soli. Sono loro riconoscente di avere dato visibilità con la loro notorietà e mezzi mediatici, al paese reale, al desiderio di cambiamento radicale della classe dirigente corrotta e compromessa che da anni sta spolpando l'Italia. Tuttavia ritengo i concetti di solidarietà e giustizia sociale fondamentali e imprescindibili per il progresso e la pacifica convivenza dell'umanità intera. Ricordiamoci che se il terzo mondo vive in quelle condizioni subumane è per responsabilità dell'occidente che ha sfruttato e sfrutta le loro risorse naturali senza lasciare niente in cambio, oltre all'arricchimento dei dittatori corrotti di turno. Su questi temi evidentemente Grillo e Casaleggio navigano su ideologie diverse, pericolosamente vicine alla destra fascista. Desidererei un chiarimento da parte loro che mi allontani da questo sospetto. Se queste mie idee non sono compatibili con M5S potete espellermi. Voterei comunque sempre il movimento.
  • Giulio Gaia 4 anni fa
    La legalità non deve valere solo per gli italiani, bravo Beppe, però attento, il buon senso in questo Paese è molto pericoloso e lo si vede dai commenti! A proposito ho provato a chiedere al Papa quanti "migranti" è disposto ad accogliere in Vaticano, sono ancora in attesa di risposta. Prova un po'tu, magari a te risponde, la domanda è facile, la risposta dovrebbe essere semplice!!
  • italo piatti 4 anni fa
    sono dispiacfiuto per le affermazioni fatte da Beppe Grillo e Casaleggio, al di là del metodo che potrei anche condividere, nel merito proprio NO! Ho sempre pensato che il movimento fosse nato per riportare i diritti della persona al centro di ogni interesse, sia che esse fosse italiano o meno. Poi che ci sia bisogno di una regolamentazione in merito all'immigrazione non stiamo scoprendo l'acqua calda. Dovreste spiegarmi nel merito, quali migliorie abbia portato una legge demenziale come l'immigrazione clandestina, poi potremmo anche discutere se lasciarla o migliorarla. Ovviamente, non certo per colpa del movimento, uno Stato prima di dare appoggio logistico a qualcuno per muovere guerre, dovrebbe anche pensare alle inevitabili conseguenze delle proprie decisioni, così da prepararsi nel modo più indicato per affrontare flussi di DISPERATI CHE CHIEDONO AIUTO!. Togliendo tale reato, scusate tanto, pensate davvero che invece che essere 320! i morti sarebbero stati di più?
  • Nico Violetta Utente certificato 4 anni fa
    Il post è stupido per una miriade di motivi, alcuni dei quali sono: 1) parla di scelte programmatiche "per prendere voti" in puro stile "vecchi partiti" 2) contraddice un post precedente in cui, giustamente secondo me, si sottolinea come il reato di clandestinità ha solo rallentato il processo di espulsione e aumentato i costi di sorveglianza distogliendo in più risorse destinate alla sicurezza 3) è scritto in maniera confusa e non chiarisce bene che si sta parlando di metodo e programma del M5S, ma pare semplicemente un attacco contro una specifica posizione non condivisa
  • sabino sportaiuolo 4 anni fa
    credo che a volte bisogna cogliere l'attimo fuggente e devo dire che dopo quello che hanno fatto in questi mesi al governo,io mi fido di loro,credo che il reato di clandestinità è una bufala ma credo anche che la nostra crisi profonda non ci dia spazio alla carità,faccio una proposta: ma se sistemassimo quei barconi con viveri e quant'altro potrebbero arrivare in corsica...?
  • ferruccio nannetti 4 anni fa
    Caro Beppe,hai ragione da vendere!Continua cosi', il reato di clandestinita' va mantenuto,se mai va migliorata e APPLICATA la legge!FERRUCCIO
  • Paolo Bianchi 4 anni fa
    Tre parole: Libertà, Uguaglianza, Fratellanza.
  • MARINO BARESI Utente certificato 4 anni fa
    Decide il Movimento...non due senatori. Stop - chiuso! BEPPE NOI SIAMO CON TE !
    • MARCO l. Utente certificato 4 anni fa
      ..e come e con cosa decide il movimento?...noi chi siamo con te? Beppe e' uno, il movimento siamo tutti, finche' non ci sara' uno strumento di decisione democratica, purtroppo, saremo in balia di uno e le sue giornate si/no o dei portavoce che sono uno a loro volta
  • alessandra mammola 4 anni fa
    L'Italia è la discarica d'Europa anche per il mercato dei clandestini, ma lo è sempre stata per "vocazione", con la complicità dei nostri governanti che con la loro indifferenza e solita inadeguatezza a contrastare l'illegalità nel nostro paese, hanno contribuito a far crescere il fenomeno in modo esponenziale, non assumendosi nessuna responsabilità, fino ad arrivare a chiedere la collaborazione della comunità europea. Abbiamo avuto parecchi esodi:quello degli albanesi, i cittadini in fuga dal conflitto serbo bosniaco, prima ancora i libici, gli egiziani in fuga: popoli che si sono trasferiti qui da noi temporaneamente per brevi e lunghi periodi, vivendo qui da noi a tempo determinato ma anche indeterminato, con false identità, in clandestinità, indisturbati ,per riprendersi e poi trasmigrare per altre terre. I nostri governanti hanno sempre dimostrato tutta la loro incapacità nell'affrontare questo recente ma antico fenomeno . Abbiamo le nostre acque incustodite ma anche i confini di terra (vedi verso il nord est). Qui da noi i clandestini sono sempre braccia da inserire nelle realtà economiche dove si evade e il lavoro è invisibile. Al di là di tutta la comprensione umana per questi popoli in fuga da regimi oppressivi e da guerre mascherate, non è ammissibile pensare di aiutarli senza offrire loro un aiuto ...concreto. E' un non senso.
  • MARCO l. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe il proverbio dice "inutile piangere sul latte versato" Se, come da tempo prometti, avessimo la piattaforma per votare forse non ci sarebbero problemi di "portavoce" non credi? Finche' non ci sara' quelli saranno cani sciolti liberi di fare e pensae come vogliono . Di fatto poi neanche di pensare come vuoi tu. Quindi ....
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
    Lo dico da diversi mesi, prima dell'intervento di Beppe e Casaleggio di ieri, ricevendo insulti e cancellazione di commenti e account: I nostri portavoce eletti hanno solo il dovere di attuare il programma del M5S, che già è molto impegnativo, e NON POSSONO ASsOLUTAMENTE PRENDERE NESSUNA INIZIATIVA CHE NON PASSI PER IL GIUDIZIO DEGLI ISCRITTI E POI VENGA INSERITO NEL PROGRAMMA PER LE SUCCESSIVE ELEZIONI. Questo è un pilastro fondamentale del M5S. Chi non lo condivide se ne vada nei soliti partitini di "ladri". BISOGNA TENERE DURO SU QUESTO PUNTO A COSTO DI MANDARE A CASA TUTTI I NOSTRI CITTADINI ELETTI, SE SI OSTINANO A NON RISPETTARLO.
    • riccardo s. Utente certificato 4 anni fa
      E bravo! Con il metodo da te descritto per votare una legge ci vorrebbero anni! Ma non ti rendi conte delle cazzate che spesso scrivete e che gli italiani, ormai da tempo, vi ridono dietro?
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Dovranno essere sempre gli iscritti a decidere se e quando derogare da questa regola fondamentale in casi di comprovata e assoluta necessità e non per questioni ordinarie come ius soli, reato di immigrazione clandestina, omofobia. Io ad esempio penso che sia importantissima e urgente l'abolizione del concordato con la chiesa cattolica, dell'8 per mille e dell' insegnamento di religione nelle scuole pubbliche, ma non mi sognerei mai di imporlo a tutti senza che venga approvato ed inserito nel programma.
    • Andrea T. Utente certificato 4 anni fa
      ma ti rendi conto che ci sono cose cha vanno fatte e subito? non si può per ogni cosa aspettare 5 anni
  • batblackonga 4 anni fa
    si ragazzi, ma mettetevi un po' meglio d'accordo tra di voi perchè così vi autodistruggete
  • bernardo massa 4 anni fa
    non è possibile annulare la legge sull'immigrazione al massimo vanno apportate delle modifiche ha ragione Grillo abbiate pazienza ma la legge non va abrogata.
  • Guglielmo G. Utente certificato 4 anni fa
    L'offensiva piddiota conduce un manipolo di sostenitori, cioè persone che sostengono di aver votato M5S ma che in realtà hanno fatto altro, a commentare ed autovotarsi per fornire una immagine diversa del movimento. Per quanto riguarda il post ricordo il detto "bussate e vi sarà aperto ma se entrate senza farlo sarete subito cacciati". Nei paesi degli Orange se non hai fitto ed assicurazione pagata, comunitario o extracomunitario, vai fuori e basta. Capisco che si voglia un paese da raitremondo in cui si fanno commenti faziosi e poi li si attribuisce ad altri ma continuare a dar corda ai patiti del ballo latino americano, da mastrangeli ad oregliana, è francamente troppo. Speriamo che la piattaforma con accesso certificato sia ttivata al più presto.
  • Marcello G. Utente certificato 4 anni fa
    W Beppe! I cittadini e le cittadine elette devono seguire le regole del MoVimento. Punto e baste. Chi non e' d'accordo, e' libero di andarsene, dimettendosi pero'.
  • Gennaro Pica 4 anni fa
    Pur essendo d'accordo con Grillo rispetto alla maggior parte delle sue proposte, devo tristemente ammettere che sul reato di clandestinità si è dimostrato un leghista, fascista, razzista. La società del futuro che immaginiamo dovrebbe avere tante culture ma un solo popolo. Il termine clandestinità avrà senso solo per i malviventi che fuggono dalla giustizia, non più per persone che cercano la vita. Beppe ci hai deluso
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      A gennaro pica. Quel che non comprendo del tuo ottimo commento è la conclusione senza appello che grillo ti ha deluso, pur dichiarandoti d'accordo su molte sue posizioni.Grillo, che si identifica col moVimento, è uno dei tanti con in più il gravoso compito di essere il garante. Per il resto egli esprime una sola opinione. Occorre leggere il contenuto del testo governativo per interpretarne il significato. Ma, prima di convergere su una iniziativa di questo indecente - di fronte al mondo intero- governo Letta,Berlusconi,Napolitano, i nostri portavoce avrebbero dovuto sentirsi con il nostro garante.Non c'è dubbio.Va accertata questa circostanza. Va pure reso costante il rapporto tra i portavoce e il garante e in caso di dissenso va almeno interpellato il blog in attesa della realizzazione di un meccanismo di consultazione rapida del moVimento. Io credo che per ora i commenti dovrebbero essere sottoscscritti con nome cognome e residenza. A me non va giù che nel post, per richiamare un articolo di un giornale,vengano "dichiarati" paesi più civili di noi la Granbretagna, gli Usa e la Francia. Abbiamo subito il fascismo e ne siamo venuti fuori, verremo fuori anche da tangentopoli, dal berlusconismo- antiberlusconismo,con la consapevolezza che l'Italia è degli italiani e che il nemico comune è la bancocrazia. Il popolo italiano non deve pagare un ulteriore tributo di sangue e di indicibili sacrifici: che ci opprimono.Il moVimento è una occasione da non perdere per coinvolgere nella lotta politica, per la democrazia anche diretta, il mondo del lavoro, che garantisce non solo il pagamento del debito pubblico ma la esistenza di tutti noi. Ogni giorno va vissuto con questa semplice e condivisa consapevolezza. Stefano Antuofermo,Rutigliano.
  • Andrea Zerbini Utente certificato 4 anni fa
    Concordo pienamente!!!
    • Peppino Parcoli 4 anni fa
      Vedete tutto il ragionamento razzista e xebnofobo, da "imprenditori della paura", come ha ricordato Rodotà ieri sera. La foto allegata al post che criticava l'emendamento dei due senatori raffigura una vecchietta, presumibilmente italiana, che rovista tra la spazzatura per racimolare qualche cosa da mangiare. E che ci azzecca? Che il MoVimento ha deciso l'equazione "più immigrati più povertà per gli italiani"? Oppure "pensiamo ai cazzi nostri e fottiamocene del resto"? O l'ha deciso solo Grillo e Casaleggio? E Uno vale uno?
  • Adriana 4 anni fa
    Premetto che ogni giorno, ad ogni semaforo, mi sento infastidita dall'extracomunitario che mi vuole vendere i fazzoletti o lavare il vetro dell'auto, MA poi rifletto che è un essere umano, che molto probabilmente è scappato dal suo paese per non morire ed allora si apre un'altra prospettiva e penso: ma se io vedessi uno di loro che stà per affogare non lo salverei? LO SALVEREI. Il problema deve essere affrontato in altro modo e secondo me: 1) siamo Europa? ok allora il reato di clandestinità deve essere univoco per tutti gli stati membri altrimenti continuiamo ad alimentare le diversità legislative; 2) considerando che questa gente stà scappando sapendo che nel tragitto potrà morire, o essere torturata (vedi le donne incinte perché stuprate dai militari libici) e quindi disperata, l'Europa e noi tutti, se ci consideriamo civilizzati, dovremmo esportare il senso di civiltà ed un modo potrebbe essere di sanzionare il paese di origine per ogni profugo che l'EUROPA si trova ad accogliere, ovviamente con un attento controllo che questo non porti a carcerazioni o massacri. La soluzione è costringere i paesi incivili a civilizzarsi. Se tu Siria, se tu Somalia non riesci a pacificare il tuo paese, introducendo leggi, eque al di sopra delle discriminazioni tribali, piuttosto che religiose, vieni sanzionato. Ricordiamo che dietro questi comflitti infiniti ci sono interessi faraonici per il commercio di armi e i capi di questi governi spesso sono proprio gli arbitri di queste guerre che apparentemente, per la massa ignorante, sono per principi religiosi o quant'altro, ma in realtà sono per avere le mazzette dagli "armaioli". QUESTA SAREBBE UNA VERA RIVOLUZIONE, INSTILLARE IL SEME DELLA CIVILTà per annullare i conflitti.
  • Bruno P. Utente certificato 4 anni fa
    QUANDO si parla di immigrati il prefisso è : io non sono razzista; tu sei razzista, un mio pensiero.. Io sono razzista perchè non voglio clandestini, un Italiano nel Costarica che per avere un permesso di soggiorno ha dovuto dimostrare all'immigrazione che aveva un conto in banca che aveva i mezzi di sussistenza altrimenti dopo 3 mesi doveva andare via. Hanno preso le impronte digitali, ha dovuto portare il suo casellario giudiziario e farlo tradurre a sue spese da un traduttore ufficiale, più il suo stato di nascita e i nomi dei suoi genitori, una bolletta della luce di dove viveva, la copia del passaporto valido, altri formulari da riempire.Certo poteva stare illegalmente ma non poteva fare nulla, mi sembra neanche rinnovare il passaporto all'ambasciata visto che gli hanno chiesto il permesso di soggiorno. Non si può stare clandestini in un paese. bisogna sapere chi si tiene in casa e di cosa vivono, altrimenti aria. Lui si è adattato, quindi perchè quelli che vengono da noi non lo fanno e pensano di fare i padroni in casa nostra ? Io sono razzista perchè prima di far entrare e dare lavoro ad uno straniero gli italiani che cercano lo stesso tipo di lavoro devono essere tutti occupati. Io sono razzista perchè la cittadinanza Italiana la voglio dare agli stranieri nati qui se sono figli di genitori venuti qui legalmente perchè venuti a lavorare in settori dove l'Italiano non era in cerca di un lavoro. Io sono Razzista perchè quando vado negli altri paesi penso che debbo comportarmi meglio che nel mio. Io sono razzista perchè non voglio delinquenti che vengono nel mio paese per fare quello che vogliono grazie alle leggi mal concepite o meglio ancora concepite per i delinquenti e perchè mi bastano i nostri delinquenti. Io sono razzista perchè credo che tutti quelli che la pensano diversamente si debbano associare per creare un fondo per mantenere e alloggiare queste persone che nessuno ha richiesto e occuparsi anche delle spese per la sicurezza. --SEGUE NEI COMMENTI--
    • Illy 4 anni fa
      Bruno, non ti quoto, ma ti STRAQUOTO AL 1000per mille!!! hai espresso benissimo tutta una serie di concetti che sono ragionevoli al massimo livello, e che nulla hanno a che fare col vero razzismo. Il vero razzista è colui che pensa che una persona di colore diverso sia inferiore geneticamente a lui e la sua razza, abbia minori doti intellettive, sia più vicino alle bestie che all'uomo, puzzi, ecc, ecc. e tutte queste fregnacce qua. Qua non si discute assolutamente di questo, noi cosiddetti "razzisti" diciamo solo che non possono venire tutti qua (gli altri paesi ce li rispediscono al mittente!)a sottrarre le poche risorse di un paese già al collasso e a scatenare problemi di ordine pubblico che inevitabilmente sorgono quando non puoi vivere in modo legale. Facile pontificare quando le conseguenze dell'immigrazione non regolamentata non ti toccano da vicino!
    • Andrea T. Utente certificato 4 anni fa
      che l'immigrazione di massa sia un problema non lo nega nessuno, qui stiamo parlando se depenalizzare o meno, secondo te a questi disperati che rischiano la vita per uscire dal loro paese eviterebbero sapendo che è considerato reato? Qui si tratta di vita o di morte, il reato è cosa secondaria.Questo invece è importante per noi, impedisce l'integrazione e in certi casi come abbiamo visto travalica il buon senso criminalizzando addirittura il soccorso.
    • Bruno P. Utente certificato 4 anni fa
      3a parte : residenza della maggioranza degli Italiani che la pensa diversamente è peggio del razzismo e fà diventare razzisti. Io sono razzista se dico ad un Italiano grande e grosso che somiglia ad un Gorilla specie nei confronti del Gorilla. -:) Meditate Grazie beppe / M5S
    • Bruno P. Utente certificato 4 anni fa
      Io sono razzista perchè solo gli stranieri richiesti per lavoro nel nostro paese devono avere gli stessi diritti degli Italiani anche in materia di casa. Io sono razzista perchè gli irregolari o i regolari che lavorano a nero impoveriscono quelli che fanno lo stesso lavoro e le loro famiglie e fanno arricchire gli schiavisti. Io sono razzista perchè vorrei una tassa sulle multinazionali o sugli strozzini che vanno ad arricchirsi nelle terre dei disperati che approdano nel ns paese. Io sono razzista perchè invece di accogliere barconi in Italia gli darei acqua viveri e carburante /quel che serve per farli tornare indietro ovunque sia sotto la minaccia di una nave militare, si ridurrebbero i flussi e ci sarebbero meno morti in mare, perchè girerebbe voce e molti eviterebbero di spendere denaro e rischiare la vita nel venire qui. Io sono razzista perchè penso che gli italiani non debbano essere costretti a emigrare perchè qualcuno ha importato povertà e mancanza di diritto, per tutto questo e i politici corrotti. Io sono razzista solo quando parlo di stranieri disperati, quando parlo di stranieri benestanti che fanno turismo o portano capitali non sono razzista. Io sono razzista quando le stesse che dico ad un Italiano le dico a uno straniero specie se ha la pelle scura. Io sono razzista quando parlo della Kyenge pensando che abbia un conflitto di interesse e non rappresenti il paese nella stragrande maggioranza quando parla di leggi che favoriscono gli immigrati clandestini attraverso la cittadinanza, a chi sbarca qui incinta e ivi partorisce. Io sono razzista perchè voglio difendere la libertà di espressione di tutti ma soprattutto degli Italiani che se aprono la bocca su questi argomenti vengono tacciati o sospettati sempre e comunque di razzismo. Io sono razzista perchè penso che sono tanti ad essere stufi in Italia di questa situazione perchè discriminare le ragioni pratiche di sopravvivenza e non di razza ma di nascita e residenza della maggioranza degli Italiani
  • cristina biemmi Utente certificato 4 anni fa
    Reato o non reato, i barconi carichi di immigrati hanno continuato, continuano e continueranno a salpare e (forse) ad arrivare, mentre qualcuno continuerà a specularci sopra (sulla loro e sulla nostra pelle). Stiamo solo perdendo tempo (e vite) senza riuscire davvero ad affrontare il problema.
  • Enrico Bandiera Utente certificato 4 anni fa
    Non entro nel merito sulle questioni politiche etiche e morali, sarebbe troppo lungo. Dico che non ci siamo mai posti il problema delle % da raggiungere, non lo farei adesso. Dico che se il problema è di metodo, sono d'accordo: su grandi temi come questi è opportuna una consultazione della base. Ciò nonostante, ma davvero sono gli immigrati il problema per la nostra mancanza di lavoro? O il furto sistematico dei boiardi di stato e dei finti imprenditori italiani che giocano solo in borsa e non hanno la più pallida idea di cosa sia fare impresa? Infatti quelli che davvero sono imprenditori non si fanno storie se a lavorare è un italiano o un tunisino, guardano le capacità, il merito. Il resto sono chiacchiere ideologiche inutili. Non si era poi detto che non avremmo lasciato nessuno indietro? Questo sì che è nel programma! Infine, l'alternativa per la questione carceri è amnistia e indulto. Preferiamo queste soluzioni?
    • Andrea Zerbini Utente certificato 4 anni fa
      Enrico Bandiera, non lasciare nessuno indietro cosa vuol dire?...salvare tutti i popoli del terzo mondo?....ma cosa volete che si aiuti, se non c'è lavoro neppure per noi!! "Nessuno rimanga indietro" tra gli ITALIANI!!! io direi che per ora è bene pensare solo a noi....se poi ci riprendessimo, allora potremmo pensare anche a risolvere la fame nel mondo, ma prima risolviamo la fame in Italia!! Quale stolto capofamiglia penserebbe ad adottare dei figli se i suoi figli muoiono di fame e suicidi?.....
  • riccardo danesi 4 anni fa
    Come mai l'abolizione del reato di clandestinità presentato dal M5S è stato subito approvato da altre forze politiche senza colpo ferire? Questi furbi, tipo Speranza hanno pensato bene di cogliere al volo la occasione per affibbiare la paternità in primis al M5S su un provvedimento impopolare.
  • Silvio Cacciapuoti 4 anni fa
    Potre anche essere d'accordo sulla depenalizzazione del reato di Clandestinita, ma il problema è: volete che uno decida per tutti o volete che sia la maggioranza a decidere? Fate chiarezza nel vostro cervello, voi non potete votare il M5S per poi professare il contrario. Da sempre il M5S stabilisce che le decisioni vanno sprese a maggioranza, adesso se ne esce uno e fa quello che vuole? a voi sta bene? Allora un consiglio alle prossime elezione non votate il M5S non ne siete degni. Continuate a fare le marionette nelle mani del Pd e PD(menoelle).
  • SALVATORE AMATI 4 anni fa
    Esiste un programma che va rispettato. Chi è stato eletto rappresenta la volontà degli elettori che in quel determinato programma si riconoscono, pertanto è inaccettabile qualunque fuordevianza...
  • Bruno P. Utente certificato 4 anni fa
    ---
  • Gianni C 4 anni fa
    I soliti moralisti del cazzo, la clandestinità è un reato in moltissimi stati vedi stati uniti o australia dove ti sparano direttamente al largo.. il blog è stato quindi preso d'assalto da troll di tutti i partiti..prima non fregava una mazza a nessuno ora tutti a dire e a criticare... e prima di prendere qualsiasi decisione non inserita nel programma questa deve essere discussa e approvata dagli iscritti al movimento.. punto e basta. poi c'è quel cazzo di orellana che sta li' a sfasciare l'equilibrio interno Beppe... alla votazione per l'espulsione i senatori che hanno preso questa iniziativa e che sono in disaccordo sulla linea da adottare senza interpellare i milioni di cittadini che rappresentano.
    • marco pugliese 4 anni fa
      da votante m5s, sono contento di questa proposta. Il discorso di Grillo sui voti lascia il tempo che trova, in un paese razzista non ci sarebbe nulla di dignitoso nel farsi portavoce del razzismo. Poi, un conto è dire che l'economia italiana è in difficoltà e non siamo in grado di garantire stabilità agli italiani, figuriamoci agli immigrati; altra cosa è mettere uno in galera perché non è rimasto buono buono nel suo stato a morire di fame. Negli USA la povertà è una colpa, senza neanche tirare in causa gli innumerevoli eccidi che hanno compiuto, basta questo a squalificarli in qualunque confronto.
  • dina barboni 4 anni fa
    NAVI DA CROCIERA PER I CLANDESTINI. COSI' I CLANDESTINI VIAGGIANO SICURI, E FACCIAMO CONTENTI I SINISTRI,SEL,BOLDRINI E LE COOPERATIVE CHE SFRUTTANO I CLANDESTINI (in Italia) CON I SOLDI DELL'EUROPA. LA STRAGRANDE MAGGIORANZA dei CLANDESTINI SONO MUSSULMANI; vi siete CHIESTI come mai I FRATELLI MUSSULMANI di ARABIA SAUDITA,EMIRATI ARABI etc., tra i piu' RICCHI del MONDO NON VOGLIONO ne' AIUTANO la loro GENTE e i CLANDESTINI CHE VENGONO IN ITALIA? PERCHE' hanno CAPITO che "SCEMI come GLI ITALIANI se ne TROVANO POCHI"!! PROVATE voi ad ANDARE NEI PAESI ARABI a lavorare e SENZA PASSAPORTO!! VEDRETE cosa vi capita! COOPERATIVE CHE SFRUTTANO I CLANDESTINI SAPETE che dietro i CLANDESTINI che arrivano ci sono le COOPERATIVE che li gestiscono CON I SOLDI DELL'EUROPA e che CHE POI LI TRATTANO COME BESTIE e li abbandonano a se stessi? SAPETE che L'EUROPA ha preso L'ITALIA COME UNA DISCARICA? Vedi NAPOLI e poi muori!! All'Europa va bene cosi';L'EUROPA i SENZA LAVORO NON LI VUOLE: vedi Norvegia, Svezia, Danimarca,Germania,etc. Provate ad andare in Svezia senza lavoro e senza casa e poi VEDRETE! LE SCIMMIE ANTROPOMORFE A VOLTE GUARDANDO LE FACCE di CRIMI E GIANRUSSO mi chiedo se sono stati selezionati al COTTOLENGO di TORINO.
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      A dina carboni. Per aver scritto in maiuscolo e per l'apprezzamento sull'aspetto fisico di due attivisti del moVimento hai mostrato chi sei.Quindi inattendibile. Stefano Antuofermo, Rutigliano
  • Jacopo del Sole 4 anni fa
    non sono un abituale frequentatore di questo blog, come non amo dispensare commenti in giro per i social network... ma ritengo che chiunque sia capace di scrivere o condividere un articolo del genere un fascista.
  • carlo p. Utente certificato 4 anni fa
    Il MoVimento 5 Stelle è troppo importante per l'Italia! E' una questione di metodo! Un portavoce non può arrogarsi una decisione così importante da solo! Nel merito, ognuno vale uno, dunque ognuno può dire la sua come ha fatto Beppe e la rete deve dare l'indicazione finale! Ricordiamoci che nel MoVimento convivono diverse opinioni e correnti ma questo NON deve spaventarci perchè abbiamo un programma che ci unisce e sulla base di questo dobbiamo essere UNITI e continuare a costruire la nuova Italia! Non blocchiamoci su tutto come nei Partiti! Rimaniamo uniti sul programma! E chi vuol fare il solista creando divisioni nel MoVimento 5 Stelle venga allontanato!
    • fabio b. Utente certificato 4 anni fa
      stiamo diventando come gli altri partiti ! invece che entrare nel contenuto delle questioni facciamo polemiche infinite foraggiando i giornali che così possono fare tutta la disinformazione che vogliono, guadagnandoci pure ! prima di sparare in pubblico questi giudizi Grillo doveva consultare i suoi ! e poi oggi leggo dai senatori che quella proposta l'avevano già avanzata da più mesi... vogliamo evitare di fare queste pessime cadute !?? oppure faremo veramente la fine degli altri partiti !
  • duracen sura 4 anni fa
    PIU' VOTATI: -------------- enrico valentino 21 ore fa (visibile) TOTALMENTE IN ACCORDO CON I CITTADINI ELETTI eliminare il reato di clandestinità sgraverà le forze dell'ordine da inutili incombenze che questo possa essere percepito come un invito a venire in italia è una semplice idiozia : tutti sanno che i migranti si muovono per necessità e non per diletto, ignorarlo è da ignoranti 4,6 (21) ---------------- Paolo Di Natale 22 ore fa (visibile) Io sono pienamente d'accordo con quei due senatori... Nella mia italia non c'è spazio per alcuna forma di "separazione"... è merda che lascio ai leghisti. Siamo un popolo di emigranti da sempre. Non capisco questo post e non appartiene alla mia idea di un mondo unito e guidato dai cittadini in rete. Tiriamo giù queste frontiere inutili, abbattiamo questi governi di magna magna invece di farci la solita guerra del cazzo tra poveri e poverissimi... 4,1 (18) -------------------------- marco m. 21 ore fa (visibile) Beppe scusami, quindi nel programma avete messo ciò che fa prendere più voti o sono contemplate anche soluzioni che, se impopolari, possono portare benefici? Beppe, mi dispiace, ma hai scritto delle gran biate, era meglio se te ne stavi zitto. 4,7 (17) ------------------ Marco Aprea 18 ore fa (visibile) Sono in completo accordo con i portavoce. Concordo con la questione di metodo avanzata da Grillo e Casaleggio, ma il reato di clandestinità è uno scandalo ed inoltre è completamente inefficace come deterrente, chi fugge da guerre o povertà non si ferma di fronte alla galera. Si avvii una discussione sul tema e non ho dubbi che passerà la linea espressa dai portavoce. NEL CASO IN CUI DOVESSE PASSARE LA LINEA FAVOREVOLE AL REATO DI CLANDESTINITA' IL MOVIMENTO PERDEREBBE IL MIO VOTO E ASSIEME AL MIO QUELLO DI MILIONI DI ALTRE PERSONE. 4,7 (15) -----------------
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Ma se volevi queste cose perchè non hai votato PD o SEL?
  • rita maraldi 4 anni fa
    hanno paura,attacchiamo con la testa.
  • Salvatore Piredda 4 anni fa
    Concordo pienamente col vostro pensiero sul tema , l'abolizione del reato di clandestinità' non e' affatto la soluzione e soprattutto non faceva parte del programma...Vi prego di supervisionare meglio l'attività' politica in parlamento...
  • christian wright 4 anni fa
    grazie m5s per aver favorito l'abolizione di una norma gravemente illegale, xenofoba, anticostituzionale, disumana, irrazionale e controproducente, il sangue è rosso per tutti!!
  • Sandro Z. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo con Grillo, la clandestinità è un reato.
    • fabio b. Utente certificato 4 anni fa
      ti auguro allora di non essere mai costretto ad emigrare in altro paese che abbia le leggi come le nostre...
  • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
    OGNIUNO per i cavoli suoi vorrebbe che il M5***** diventasse o dx o sx o centro, io dico che non è nessuna delle tre. Se così fosse tanto vale che ciascuno rimanesse nelle file di provenienza. Paolo B.
  • Enzo Losacco Utente certificato 4 anni fa
    11/10/2013 - BUONGIORNO... IMMIGRATI NON PIU' CLANDESTINI Purtroppo prendere e fermare un toro per le corna quando è già nell'arena, piuttosto che non farlo entrare proprio, è sempre un serio problema. In Italia si lasciano andarere le cose e ci si ricorda poi delle soluzioni ai problemi quando ormai gli stessi sono sfuggiti di mano. Immigrati sì, clandestini no... Il problema è che si parla di esseri umani ai quali, nel loro Paese, viene detto che in Italia si vive e si possono effettuare salti economico-sociali che in terra propria ormai non si possono fare più. Chi parte crede nel miracolo italiano, ma molti poi si ricredono una volta arrivati. Il problema è politico, strumentalizzato da chi ha un puro interesse economico in tutto e non a risolvere il caso umano. Personalmente sono d'accordo all'accoglienza, ma si deve assicurare di poterla fare dall'inizio alla fine, assicurando i risultati di sopravvivenza. E' come se io possedessi una casa e fossi propenso ad accogliere 5-6 immigrati senza permesso di soggiorno ed a sfamarli e vestirli. All'improvviso mi dicono che i confini in Italia sono aperti e venire da noi non è più reato se non devi registrarti. Ecco che allora i 5-6 in casa chiamano i loro parenti e di colpo mi trovo con 50-60 persone da ospitare. Allora busso ai miei vicini per chiedere loro sostegno ed ecco che invece mi rispondono che la volontà di accoglienza è stata la mia e la devo gestire e risolvere da solo, sbattendomi la porta in faccia. In me resta sempre la voglia di salvare vite umane e dar loro dignità, ma con le mie risorse a questo punto io non ci riesco più e quindi metto fuori chi non può essere sfamato e chiudo la porta con le lacrime agli occhi. Molti moralisti questo non lo comprendono. La Chiesa parla facilmente, ma mai che abbia deciso di sborsare i capitali che la rendono lo Stato più ricco al mondo, quando elemosina, carità, condivisione sono il motivo per cui esiste. Allora, non possiamo risolvere nulla che sia già avviato
    • Ivano Ferrero Utente certificato 4 anni fa
      Hai mai visto qualcuno che lascia i propri figli al freddo per agevolare i figli degli altri? Questi parlano bene di accoglienza ma con i soldi degli altri
  • Paolo Pastorelli 4 anni fa
    Secondo voi la maggior parte che parte da paesi in cui c'è guerra o desolazione, inutile negarlo molto peggio dell'Italia, credete che importi qualcosa del reato di clandestinità, processarli per poi rispedirli a casa a cosa serve se non a spendre soldi pubblici?? Arrivano si identificano, chi ha il diritto allo status di rifiugiato lo acquisisce con determinati limiti, gli altri si rispediscono a casa, magari con i soldi che si risparmiano dai processi derivanti il reato di clandestinità. Voi non siete Dio ed è ora che vi togliete dai co...i per far lavorare chi è stato eletto. VOI NON SIETE STATI ELETTI!!!!
  • Nuccio S 4 anni fa
    IO AL CONTRARIO PRENDEREI UN PO' DI ITALIANI MAGARI POLITICI E INIZIEREI A METTERLI SUI BARCONI E A MANDARLI FUORI DALLA NAZIONE IN CAMBIO DI QUALCHE CLANDESTINO...
  • Max Kant 4 anni fa
    Caro Beppe, io Ti ho votato, ma a questo punto comincio ad avere seri problemi per una eventuale riconferma. Vedo con rammarico, che non riesci a controllare il M5S in parlamento; e questo non va assolutamente bene. E' necessario che Tu stesso sia eletto. Prima ero un elettore del centrodestra, ovviamente fortemente demotivato ed estremamente deluso, ho riposto la speranza nel Tuo movimento. Le Tue idee sono tanto potenti nella loro logica e semplicità che mi hanno convinto; Ti chiedo di essere parte attiva in parlamento, affinché Tu possa meglio "incidere" sulle decisioni politiche ed avere una maggiore visibilità. Una notizia per Te: Telecom Italia S.p.A. nonostante applichi i contratti di solidarietà ai propri dipendenti, sta assumendo nuovo personale; questo in violazione alle attuali normative. Vorrebbero una rete statale, ma la gente dovrebbe sapere che già esisteva, si chiamava Azienda di Stato per i Servizi Telefonici - Ente pubblico autonomo del Ministero delle Poste e Telecomunicazioni. Successivamente privatizzato con la legge n.58 del 1992. Una vergogna di cui non parla nessuno: perchè? Un caro saluto. Max
  • osvaldo chiarelli Utente certificato 4 anni fa
    I PORTAVOCE DEL M5S ELETTI IN PARLAMENTO HANNO L'OBBLIGO DI RISPETTARE IL CODICE DI COMPORTAMENTO E IL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO. E' IN BASE A QUESTE DIRETTIVE CHE ABBIAMO RAGGIUNTO LO STORICO RISULTATO DI NOVE MILIONI DI VOTI. QUANDO AVREMO IL 51 PER CENTO DEI VOTI E,COSI, RECUPEREREMO I 150 MILIARDI DI EVASIONE FISCALE, GLI 80 MILIARDI DELLE SLOT MACHINE,ELIMINATO LA CORRUZIONE(80 MILIARDI ALL'ANNO) PORTATO LE PENSIONI D'ORO A 5 MILA EURO AL MESE ALLORA POTREMO RISOLVERE IL PROBLEMA DEGLI ESODATI, NON LASCIARE INDIETRO NESSUNO E OCCUPARCI ANCHE DEL PROBLEMA DEGLI IMMIGRATI CHE NON HA CREATO IL M5S. I CONTRASTI CHE NASCONO ORA ALL'INTERNO DEL MOVIMENTO SERVONO SOLO A SCREDITARCI E AD AVERE TUTTI CONTRO. CHI NON CI VUOLE STARE SE NE VADA!!!!!! SEMPRE CON GRILLO E CASALEGGIO Osvaldo Chiarelli M5S FIRENZE
  • Laura Ivan 4 anni fa
    Sono d'accordo con voi.
  • Patrick D. Utente certificato 4 anni fa
    Dico la mia, per quello che vale. Gli immigrati clandestini che non beneficiano del diritto di asilo vanno rispediti a casa, non vanno messi in galera, con relativo affollamento delle procure, dei processi, delle celle. In questo senso il reato di clandestinità, pura propaganda, va abolito e vanno messi i soldi per i rimpatri.