#JunckerDimettiti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
juncker_dimettiti_ora.jpg

"Juncker è l'immagine peggiore di questa Europa. Se avesse un briciolo di dignità si dimetterebbe subito. Da Primo ministro del Lussemburgo ha favorito accordi segreti con le multinazionali che hanno portato a una gigantesca evasione fiscale di miliardi di euro.
Inoltre, Juncker, alla guida dell'Eurogruppo, ha sostenuto tutte le politiche economiche e fiscali responsabili della crisi di tutti i propri Stati membri.
Milioni di cittadini europei oggi pagano tasse più alte per compensare quelle eluse in Lussemburgo. Il Movimento 5 Stelle li difende chiedendo le dimissioni di Juncker. Con il voto scopriremo quali interessi tutela il Parlamento europeo." I portavoce M5S in Europa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 3 anni fa
    Giusto chiedere le dimissioni di Juncker, un vecchio politicante non propriamente dotato di spirito europeista. Naturalmente non ci pensa affatto a dimettersi, forte dell'appoggio della Merkel e frutto di un inciucio interpartitico tra i due maggiori gruppi del Parlamento europeo. Inoltre sta giocando abilmente la carta, vera o falsa che sia, dei 300 miliardi di euro ai quali e' appeso anche il nostro amico Renzi. La mozione di sfiducia servira' comunque a chiarire le posizioni dei vari gruppi e a rafforzare il potere di controllo del Parlamento europeo.
  • Notizie informatica Utente certificato 3 anni fa
    Parlate invece del vostro alleato disumano polacco Janusz Korwin-Mikke di estrema destra in europa solo per fare numero. Ragazzi io vi sostengo ma non sono d' accordo per nulla, non potete allearvi con il demonio fatto in persona solo per far numero. Pure crozza vi prende per il culo. Per cortesia non fate di queste cazzate e cacciate a pedate quel mostro. Lo stesso Farage, discusso xenofobo. Vi ricordo le parole del vostro nuovo alleato satana: L'Olocausto? Non c'è prova che Hitler ne fosse informato. Mussolini ha aiutato gli ebrei Le donne, che non solo sarebbero «in media» meno intelligenti degli uomini (infatti fa notare che tra i primi cento giocatori di scacchi ce ne è solo una), ma che nelle opinioni sarebbero condizionate dallo sperma dei loro partner. Sostiene anche che quasi la metà delle donne che dicono di non voler fare sesso con un uomo in realtà stanno mentendo. Un uomo non dovrebbe essere condannato per stupro se non ci sono almeno due testimoni che lo confermano. Fosse per lui, abolirebbe la democrazia, rimpiazzandola con una monarchia assoluta. Le olimpiadi dei disabili? Non andrebbero viste. Anticomunista e libertario radicale, per protesta una volta si è mangiato la sua dichiarazione dei redditi davanti all'ufficio delle imposte. È contro il welfare, dice che «bisognerebbe tagliare la mano a chi dà i soldi ai disoccupati, perché distrugge il morale delle persone». Vuole trasfromare gli edifici dell' europa in bordelli. Il salario minimo va distrutto, perchè avrebbe fatto perdere il lavoro a «quattro milioni di negri» Sostiene: «Se pure Lucifero o Belzebù fossero contro l'Ue, allora sarebbero nostri alleati, perché l'Ue è il grande pericolo per l'Europa di oggi». Con tutte le persone che c' erano dovevate allearvi con SATANA? Vergogna al Movimento Cinque Stelle. Vi stanno prendendo per il culo dovunque.
    • laura p. Utente certificato 3 anni fa
      il movimento non è alleato con nessuno, siedono nello stesso gruppo per poter partecipare alle discussioni altrimenti sarebbero fuori informati
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    tutti i primi ministri europei hanno favorito l'evasione fiscale delle multinazionali semplicemente "dimenticando" di fare leggi e accordi internazionali specifici e facendo invece leggi colabrodo con accordi internazionali "distratti". Secondo me non sono politici fessi ma furbi. E non venite a raccontarmi che le multinazionali non si sdebitano o che il Lussemburgo non ha fatto valanghe di favori a tutti i politici europei. Juncker colpevole ma l'impressione è che i premier europei siano sempre stati tutti uguali a juncker QUADRUPLICARE L'IRAP ALLE MULTINAZIONALI! E sfanculare tutti gli accordi internazionali che lo vietano. Se vengono in Italia solo per sfruttare e portare miseria possono stare a casina loro. Le grandi multinazionali sono inefficienti e sopravvivono solo tramite furti agli stati, ma non da adesso, fin dall'800.
  • giorgio l. Utente certificato 3 anni fa
    E tutto prestabilito: l'Europa di Kalergi( quella che O.Fallaci chiamava Eurasia)è in pieno svolgimento e Junker è uno degli strumenti....Europa: un miscuglio di etnie, lingue, religioni e modi di vivere totalmente diversi. Risultato: una nuova razza meticcia priva di riferimenti culturali più dominabile dalla Elite Massonica Bancaria: IL PIANO KALERGI
  • alvise fossa 3 anni fa
    JUNKER DIMETTI PER IL BENE DELL'EUROPA
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    ... Quello che stona maggiormente è la pretesa di vendere la cieca difesa dell’attuale unione monetaria come “europeismo”. È una pretesa singolare, considerato che la moneta unica in poco più di un decennio ha provocato enormi squilibri fra paesi, annullando i progressi fatti negli anni precedenti in termini di convergenza economica ed integrazione. Un europeismo un po’ provinciale, che legge la crisi in chiave meramente italiana, abbagliato dai problemi interni. Basterebbe spingere lo sguardo più in là, in Europa appunto, per capire che nessun paese è immune da simili critiche e che non esiste un’eccezione italiana. L’europeismo di provincia, parafrasando quanto affermava Keynes nel 1925, «coglie sempre meglio il particolare del generale ed è pronto a dar la colpa della crisi a qualunque cosa ma mai alla politica monetaria. Che invece è stata il motore del tutto». ... È la storia, fra gli altri, del gold standard all’inizio del secolo scorso. Proprio come negli anni ’30, la fine del sistema può lasciare spazio a esiti molto diversi fra loro. È innegabile che la sinistra europea non abbia saputo leggere per tempo la situazione economica e sociale, e che l’estrema destra, invece, abbia accumulato un certo vantaggio nell’accreditarsi come soluzione di fronte agli elettori. Per questo motivo è urgente abbandonare quella patina di europeismo acritico, superficiale e anacronistico, e preparare una credibile alternativa, dialogando con tutti, prima che sia troppo tardi per l’Italia e per l’Europa. http://re-vision.info/2014/11/leuropeismo-di-provincia/ chi non capisce questo e' destinato a soccombere
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Ma che bella gente e tutti amici dei piddini, vai renzusconi! Alla conquista del nulla!
  • Mark Fresca 3 anni fa
    PENSA... UN HASHTAG CHE INTIMA 'DIMETTITI'. CHE PAURA GROSSA AVRA' ADESSO QUESTO JUNKER APPOGGIATO DA BANCHE, MULTINAZIONALI, LOBBY VARIE, GOVERNI DI NAZIONI POTENTISSIME E FINANZIARIE CHE CANCELLANO PAESI INTERI NEL GIRO DI ORE. SI CACHERA' NELLE MUTANDE, PROPRIO. MA BASTA CON LE BAMBINATE DA FIGLI DEI FIORI, BASTA CON LE BERTINOTTATE NOSTALGICHE E LE PANNELLATE PATETICHE! EVOLVERE, QUESTA E' LA PAROLA D'ORDINE. VOGLIAMO GENTE CAPACE ANCHE FUORI DAL PARLAMENTO, PROFESSIONISTI CHE SIANO IN GRADO DI FORMULARE DELLE STRATEGIE POLITICHE E COMUNICATIVE EFFICACI. BASTA CON PERSONAGGI BUONI PER I REALITY O AVVOLTI NEL CUKI.
  • Eugenio Ciolli 3 anni fa
    Come ha detto il signor bloom dell'ukip: quando la gente si accorgera Di quanto siete ladri, prendera d'assalto questo parlamento e vi impicchera! Avanti M5S!!
  • Alessandro L. 3 anni fa
    Buttiamoli fuori questi ladri ipocriti !!!!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus