Chi tocca la Terra dei Fuochi muore

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
federico_bisceglia.jpg

"Federico Bisceglia, sostituto procuratore di Napoli, era uno dei magistrati in prima linea per le indagini sui rifiuti e le violazioni ambientali nella Terra dei Fuochi. E' morto ieri in un incidente stradale sulla Salerno-Reggio Calabria: la sua auto si è scontrata contro le barriere laterali in un tratto rettilineo non interessato da lavori di ammodernamento, finendo fuori strada dopo alcuni testacoda.
La magistratura farà le sue indagini e spero riveli presto la verità. Ma su queste cose ho smesso di credere al caso. Quando si tratta di Terra dei Fuochi, di rifiuti e di violazioni ambientali, gli interessi in gioco sono internazionali. E chi indaga tocca sempre i fili dell'alta tensione.
La commistione tra politica, camorra e imprenditoria ha ormai creato uno "stato" alternativo che vede tra gli introiti più remunerativi proprio la gestione dei rifiuti." Luigi Di Maio

L'oncologo Antonio Marfella, stretto collaboratore di don Maurizio Patriciello, sulla sua pagina facebook ha pubblicato una lunga nota in cui scrive che Carmine Schiavone, pentito di mafia morto anche lui pochi giorni fa, l'aveva messo in guardia su "strani incidenti stradali": "Oggi, l’incidente stradale del Magistrato Federico Bisceglia della Procura di Napoli nord, pochi giorni dopo l’altrettanto improvvisa scomparsa del pentito Carmine Schiavone, che ci metteva in guardia su possibili incidenti stradali alla "Gennaro Niglio", sinceramente, mi terrorizza."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
    Obama chiede indagini rapide e trasparenti. Come per Moro, anzi, no, come per Ustica, anzi no, come per Borsellino, anzi no, come per Ilaria Alpi..... Mi sa che ho fatto un casino.
  • Rita Coltellese 2 anni fa
    Caro Luigi Di Maio, sei un giovane che stimo molto per la tua intelligenza, onestà ed equilibrio. Inoltre sei campano.. dunque quanto scrivi impone una riflessione. Qualora davvero si pensi che l'incidente in cui è morto questo giovane magistrato (45 anni! L'età del mio figlio più piccolo!)possa essere stato provocato ti prego di attivarti chiedendo una particolare attenzione nell'indagine sulle cause di detto incidente. Se ci sono state manomissioni dell'auto, se qualcuno ha visto lo svolgersi dell'incidente medesimo e dunque se qualche mezzo lo ha spinto contro le barriere laterali. Insomma è legittimo che si indaghi con attenzione visto chi era il magistrato. Questo per evitare anche immaginazioni e dietrologie non utili alla causa.
    • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
      Spero solo che le indagini finiscano nelle mani di un magistrato onesto e coraggioso, forse però neanche questo basterà a far vera luce.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus