Beppe Grillo alla #nottedellonesta

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

beppe_piazzadelpopolo.jpg

Grazie a tutti gli artisti che hanno partecipato e reso possibile questa manifestazione

"Grazie a voi 100.000 che siete stati qui 5 ore al freddo!
Noi non ci stiamo più. La loro è schizofrenia. Ora c'è un buffoncello che ci ricatta, che non vuol dire niente a nessuno, neppure al suo partito, ma chiede a noi, e parla solo con un condannato per frode fiscale. E dicono che noi diciamo sempre no? Ma non capite che è schizofrenia? Noi vogliamo avere i nomi per il presidente della Repubblica dal segretario del partito di maggioranza per poi farli votare ai nostri iscritti in Rete.
Qui dobbiamo prendere qualche decisione drastica.
Tutto viene filtrato dai mezzi di comunicazione, questa piazza, tutto quello che abbiamo detto e fatto oggi. Cosa arriverà nelle case degli italiani che non si possono collegare alla Rete e guardano solo i tg? Cosa racconta la televisione? Che Italia rappresentano? Il Paese è in emergenza sociale: ci sono 10 milioni di poveri, 6 milioni in povertà assoluta. Noi abbiamo messo come primo punto del nostro programma politico il Reddito di cittadinanza che deve essere approvato subito per togliere i cittadini dalle grinfie della mafia e restituire a tutti la dignità. 780 euro al mese per dare una vita dignitosa a 10 milioni di italiani. La povertà nell'Italia 5 Stelle deve essere illegale.
Vogliamo uscire dall'euro perché sta distruggendo la nostra economia, sta facendo scomparire le nostre aziende, sta divorando il risparmio degli italiani. E' l'unica soluzione. Stiamo raccogliendo le firme per la legge di iniziativa popolare che indice il refendum consultivo sull'euro. Un grande esercizio di democrazia che viene ostacolato in tutti i modi dai media e dalle istituzioni. I banchetti per firmare sono in tutta Italia. Ve lo dico col cuore e con la massima convinzione: dobbiamo uscire subito dall'euro! Abbiamo provato a contrattare. Abbiamo chiesto gli eurobond, l'abolizione del fiscal compact. Non hanno voluto prendere in considerazione nessuna nostra proposta. Quindi dobbiamo uscire subito. Andate a firmare! Dobbiamo raggiungere un milione di firme il prima possibile e poi porteremo la legge di iniziativa popolare in Parlamento!
Adesso dovete fare una cosa! Andate e raccontate quello che avevate visto e sentito stasera. Non vogliamo più sperare! Vogliamo avere subito una vita diversa e migliore da quello che ci danno questi quattro imbecilli! Coraggio! In alto i cuori!" Beppe Grillo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Angelo Ferlisi 2 anni fa
    Sono un iscritto certificato da tre anni. Non sono riuscito mai ad entrare nel sistema operativo. Mi richiede sempre una seconda id e password. Rimetto il mio id e la password già certificata e il sistema non me li riconosce. Dunque sono iscritto ma non posso entrare nel sistema operativo. Da almeno 8 mesi provo e ci riprovo, ho cercato di iscrivere delle e mail e non sono se sono andate a buon fine. Ora ho aggiornato la mia password; ma nel voler entrare nel benedetto sistema operativo rivuole la password. Ho rinnovato la mia password ho cercato di aggiornare il mio profilo ricaricando la mia carta d’identità, dopo due mesi il sistema mi dice che ancora devono fare i controlli. Sono rimasto per sempre in corso di verifica. Ora non riconosce più la mia password, non mi riconosce più come iscritto. Mi chiedo se è normale per il M5S che trova la sua forza nella rete a non avere un contatto valido per aiutare le persone che vogliono partecipare. E’ impossibile creare ai propri iscritti enormi difficolta per poter partecipare alle varie attività. Io promuovo e difendo tutti i giorni il movimento e sono riuscito a portare tanta gente al movimento. Chiedo gentilmente se qualcuno può fare qualcosa per questi problemi Ancora un vostro devoto attivista Angelo Ferlisi Sutera prov.di Caltanissetta
  • gennaro 2 anni fa
    ho ascoltato un po' il discorso di GRILLO ,poi ho spento il computer,ero stufo di sentire sempre le stesse cose.ho iniziato ad allontanarmi da M5,dopo le prese di posizione sugli immigrati,ESPULSIONE per me voleva dire condannare a morte sicura una umanita' che cerca rifugio da guerre ,fame ,miseria,per me è la SOLIDARIETA',viene prima di tutto.si è voluto inseguire la linea della lega xenofoba e razzista da sempre,in questo modo,la lega è risorta al 15 per cento,noi si perde terreno.una linea piu' solidale verso gli immigrati,non solo è coerente per una visione di un mondo miglioree ci avrebbe fatto guadagnare molti piu' consensi ,di quelli veri non momentanei.un altro errore secondo me è l'esaltazione della democrazia sulla rete e della rete stessa,per molti italiani la rete è ancora quella del mterasso o per pescare,e nessuna tecnologia e socialnetwork potra' mai sostituire il parlarsi faccia a faccia e la piazza-un altro spreco di energia è la raccolta di firme per l'uscita dall'euro,una follia di GRILLO,sicuramente era meglio appoggiare le firme contro la riforma FORNERO.GRILLO e CASALEGGIO hanno fatto un grande lavolro di cui siamo grati,ma dopo il nostro exploi ,si sono comportati come padri-padroni(altro che democrazia)avrebbero dovuto dare carta bianca e totale fiducia ai deputati e senatori,istituire un pool di bravi comunicatori (quanti giovani disoccupati laureati in scienze della comunicazione ci sono che scalpitano)abbassare i toni e cercare un confronto con umilta' con tutte le altre forze politiche e sociali.ridicolizzando In streaming,BERSANI e rifiutando il dialogo(CASALEGGIO :"se si fa l'accordo col pd me ne vado")col pd si è spianato la strada a RENZUSCONI ,40 per cento grazie a chi?anche alla strategia postelezioni del M5.ora il rischio di tenerci 20 anni il RENZISCONISMO,è ,anche colpa nostra se BERLUSCONI è rientrato in gioco,se si pensava che bastasse buttarlo fuori dal senato è da ingenui,mai sottovalutare gli avversari ,il rispetto è tutto
  • SALVATORE I. Utente certificato 2 anni fa
    che cosa significa questo video? http://www.huffingtonpost.it/2015/01/24/grillo-onesta-napoletani-carla-ruocco_n_6537734.html
  • SALVATORE I. Utente certificato 2 anni fa
    Ma cosa è venuto a fare Grillo al Sud, in Sicilia, a Napoli... se siamo tutti disonesti? I suoi parlamentari siciliani, sono geneticamente modificati pure loro? Queste battute da quattro soldi, dimostrano solo che Beppe è un comico che spara fesserie, null'altro.
  • alessandro m. Utente certificato 2 anni fa
    Nel mio piccolo vorrei dare un consiglio a BEPPE quando sale su un palco di un'iniziativa pubblica del 5 stelle faccia interventi di massimo 2 minuti con telegrammi del suo pensiero che forse saranno quelli che passano ai tg il giorno dopo sennò della notte dell'onesta il messaggio è:grillo dà del buffoncello a renzi e i 5*dicono no al pd per il quirinale,visto che si è lamentato del fatto che i suoi messaggi vengono travisati faccia qualcosa per evitarlo,sennò poi ci vogliono altri 6 mesi di DiMaio Dibattista ecc. per recuperare il tempo perso, per dare del buffoncello a renzi ci sono i suoi spettacoli che spero faccia numerosi e anche vicino a casa mia mi sono sempre piaciuti assai....un abbraccio.
  • Alessandro B. Utente certificato 2 anni fa
    Bellissima risposta alla "convocazione" di Orfini al Nazzareno... UN PRESIDENTE CONDIVISO VA ELETTO DALLA MAGGIORANZA DEI DUE TERZI DEL PARLAMENTO... E NON DAL 50+1... Il problema è che abbiamo a che fare con dei... Quindi chiedo di valutare una cosa: se non arrivano i nomi da Renzi (e credo mai arriveranno) o se i nomi che arriveranno saranno di gente impresentabile, incontriamoci tra "noi altri 49". Invitiamo Lega, Sel, minoranza pd, gli ex5stelle a provare a sedere ad un tavolo e a decidere insieme un nome condivisibile... e bene o male che vada, "quadratura o non quadratura", non avremo niente da rimurginare: proviamoci! non stiamo ad aspettare i nomi: non facciamo "quelli che aspettano il Principe Azzurro": andiamo a cercarcelo altrimenti crepiamo verginelli con tv e giornali di m. che... Ovviamente, NCD, FI e pd sono in 51; percui... Per chi "mal sopporta" il mio commento, invito a considerare il fatto che non stiamo discutendo una legge o un emendamento o.. ma l'elezione di un Presidente della Repubblica: anche io non farei mai "comunella" per un emendamento ma, per l'elezione del Presidente, se siamo minoranza, la cosa è purtroppo necessaria. Oppure, già dalla prima, facciamogli un offerta che non potranno rifiutare -ma non Prodi-: es. la Bindi (anche se credo che poi finirà come fu per Rodotà quando l'offerta la rifiutarono comunque).
    • Alessandro B. Utente certificato 2 anni fa
      ma com'è che a me manca il sibolo di "Italia5Stelle" a fianco al mio nome? ho contribuito anche io... Facciamo uno scambio: vi restituisco l'iconcina dell'Europa e mi mettete lo stivale tricolore.
  • Attilio F. Utente certificato 2 anni fa
    Anche io c'ero e devo dire che sono stato davvero contento di vedere la partecipazione di tanta gente. Il mio pensiero è che sempre più la gente stia cominciando sempre più a rendersi conto (sarebbe finalmente ora)delle sbagliate scelte fatte a vantaggio di questa accozzaglia di disonesti e incapaci. Per il resto vedo solo un grandissimo entusiasmo che cresce sempre di più e ne sono felice anche se non basta e bisogna intensificare le attività volte a scardinare questa cortina di disinfrmazione e malaffare. Essendo la prima volta che scrivo sul blog, desidero davvero ringraziare in primis l'insotituibile e grandissimo Beppe per la forza e la caparbietà con le quali ha reso possibile quello che sembrava impossibile e alla quale va tutta la mia stima! Grazie di cuore.
  • Carlo S. Utente certificato 2 anni fa
    Grande Beppe!!!!!!!! Ps: X lo Staff: controllate il meccanismo delle "manine": quando voti, ti ribalta il risultato (il "tutto verde" diventa "tutto rosso" )
  • daniela agnelli 2 anni fa
    Sono tornata a casa ed ero senza voce,ma con il cuore gonfio di gioia nel vedere PIAZZA DEL POPOLO invasa DA CITTADINI ONESTI!! CHE SPETTACOLO GRAZIE PEPPE PER AVERCI DATO L'OPPORTUNITà DI FAR PARTE DEL MOVIMENTO 5STELLE!!! G R A Z I EEEEE!!
  • Giampaolo Segatel 2 anni fa
    #M5S http://www.moneynews.com/MKTNewsIntl/stock-market-crash-warren-buffett-indicator/2014/10/03/id/598461/?dkt_nbr=ufos34vz&utm_source=taboola&utm_medium=referral
  • Carmine 2 anni fa
    Ieri ho firmato l'uscita dall'euro. Ma Quanto è bello esprimere il proprio parere. I telegiornali nn hanno dato notizie del raduno dei 5 stelle in Piazza del Popolo a Roma . Grazie Italia Grazie Democrazia
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 2 anni fa
    L'unica forza politica che si può permettere una notte dell'onestà è il M5S, tutti gli altri resterebbero sepolti sotto una valanga di ipocrisia. Gran bel movimento il nostro, indipendentemente da come la si pensi. Intanto in Grecia... 😉
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' BEPPE,AVANTI COSI'
  • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
    Il primo degli Anarchici. Chi va per il mondo e dice: “Sono di Carrara” si sente rispondere: “Ah! La città del marmo e degli anarchici!” Cos’è il marmo lo sanno tutti, ma cos’è, precisamente, l’Anarchia, no, e così, quando ci chiamano anarchici pensano a gente abituata a fare e brigare senza regole e criterio, perché non sanno che Anarchia è una parola così bella e antica che esisteva già al tempo della grande Grecia, e infatti deriva proprio dalla lingua greca. Cosa voleva e vuole dire, veramente, “Anarchia”?. Vuol dire, si, rifiuto di chi comanda, ma solo quando chi comanda fa gli interessi di pochi e non di tutti, e siccome è stato quasi sempre così, c’è stato anche chi ha sognato e sogna l’umanità fatta di uomini capaci di essere tutti quanti, uno a uno, in grado di fare il loro dovere senza nessuno a comandare. Chi sogna così è il vero anarchico della vera Carrara. Ma perché proprio Carrara è diventata la patria degli anarchici? E quando ci fu il primo di tutti gli anarchici? Se ne sono dette e scritte, di storie, per rispondere a questi perché. Una delle storie che si raccontavano nella botteghina di un certo Nardi, anarchico individualista, calzolaio, era questa. Dopo la caduta dell’impero Romano, che aveva comandato per tanti secoli anche a Carrara, qui da noi cominciarono a scorrazzare, più che da altre parti, i barbari, perché di qui bisognava passarci per andare in su e in giù, in qua e in là per l’Italia. E siccome i ladroni sladronavano dove passavano, a Carrara sladronavano a più non posso. Oltre a fare questo, spesso, i barbari si fermavano quanto volevano, a fare i comandini, e la gente ci si era quasi abituata. Comanda e sladrona, sladrona e comanda, qualcuno cominciò a stufarsi d’essere comandato e sladronato. Questo qualcuno era un uomo anziano, che ne aveva viste e sopportate di tutti i colori, e per il suo carattere da bastian contrario aveva preso botte da Goti, Visigoti,Ostrogoti, Bizantini, Longobardi, e da altri. continua:
    • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
      Il comandante, allora, lo portò più lontano, sulla balza di Monterosso, e una volta lassù disse: “Ora guardala da qui, la gente che è per le strade e sulla piazza, e dimmi come è, cosa fa e cosa dice.” . Il bastian contrario guardò, ascoltò, ma non vedeva che un viavai di sagome nere, e in quanto a udire udiva solo il vento venire su dal Carrione e giù dai monti. E lo disse. Il comandante, senza neanche rispondere, lo portò più in su, piùin su, fino sulla cresta della Carocara, il monte sopra Miseglia, egli disse la solita tiritera: “Guarda la gente di qui, dimmi come la vedi, cosa fa e cosa dice.” L’altro spinse gli occhi lontano, fino a Carrara, e da quella altezza e quella lontananza non vedeva che puntini neri muoversi tra le case, come tante formiche, e nessuno, guardandole di lassù, avrebbe mai potuto capire cosa facevano e cosa dicevano, e infatti il bastian contrario disse che, da lassù, la gente non la vedeva e non la riconosceva più. “Hai detto bene” rispose il comandante, soddisfatto. “La gente la vedi, la capisci, la consideri com’è, finché ci sei in mezzo, ma più te ne allontani, più su ti mettono, peggio la vedi, meno la capisci, e anche meno ti serve a tenere e tenerti compagnia. Ho voluto portarti fin qui per farti capire come stanno le cose. Tu e la gente di Carrara avete voluto farmi salire al comando, e adesso sono diventato così, e sarà sempre così, per chiunque andrà al comando. È il prezzo che si deve pagare: e se ti credessi che io ci godo poi tanto, ad essere così, ti sbagli!” Il bastian contrario, dopo aver ascoltato e pensato, anziché prendersela con il comandante lo ringraziò, perché era stato sincero e gli aveva fatto capire come stavano e come sarebbero sempre andate le cose. Tornarono a Carrara, e la storia sembrava finita lì, ma invece doveva ancora venire il più bello. Continua:
    • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
      Capitava sempre più spesso, quindi, che all’arrivo dei barbari ci fossero incontri, anziché scontri, di comandanti, mentre il popolo, barbaro e non barbaro, non poteva neanche assistere ai banchetti, alle discussioni, e ai patti segreti. Ai Carrarini, però, stava bene anche così, perché, se non altro, i capi si limitavano a mangiare, a bere, a discutere, e quando litigavano per prendersi questo o quello finivano sempre per mettersi d’accordo senza chiamare la gente a menare le spade. L’unico a non essere d’accordo neanche con questo andazzo fu il solito bastian contrario, e decise di intervenire. Andò alla casa del governo, che era dove adesso c’è Piazza del Duomo, o, come dicono altri, al Cafaggio, si fece annunciare al comandante e gli disse: “Perché anziché stare con la gente e dare retta ai carrarini, come facevi una volta, non li consideri più?” Il comandante, che sapeva di dover rispondere a un uomo intelligente e onesto, cercò una risposta molto chiara, la trovò, ma per farla capire aveva bisogno di fare oltreché di parlare, e invitò il bastian contrario a seguirlo. Andarono fuori, in piazza, e lì il comandante disse: “Guarda tutta la gente qui attorno, e dimmi come la vedi, quello che fa e cosa dice.” Il bastian contrario guardò, ascoltò, e vide e capì, precisamente, cosa faceva e cosa diceva la gente. Continua:
    • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
      “Se invece di fare comandare chi viene e chi va ci organizzassimo bene tra di noi, e nominassimo un comandante?” cominciò a predicare quel bastian contrario. “Se facciamo così ci scommettete che almeno a Carrara non viene più nessuno a comandare e a sladronare?” E siccome era un tipo che sapeva dire, fare e convincere, seppe convincere tanta gente. Questa gente si radunò dove adesso c’è il Duomo, a eleggere chi doveva comandare per tutti. La proposta di fare il comandante fu fatta al bastian contrario, ma lui, che era troppo onesto e poco ambizioso, disse che a Carrara esisteva uno più adatto a guidare gli altri: fece il nome di quell’ uomo, e la proposta fu accettata. Il comandante scelto, infatti, si dimostrò subito all’altezza della situazione: era così capace di fare e brigare, e di convincere tutti, che spesso riusciva perfino a convincere i barbari ad andarsene via senza colpo ferire, accontentandosi di quello che la gente era disposta a dare. Li convinceva con certe parole, con certi giri di parole, che la gente normale non riusciva neanche a capire, e non voleva neanche sapere cosa volessero dire, perché la gente è fatta così: finché tutto si risolve bene se ne infischia di capirne le ragioni. A forza di comandare, di non dovere spiegare e rendere conto a nessuno, di essere considerato un capo, il comandante cominciò a starsene volentieri soltanto con gli altri comandanti, magari quelli dei barbari, perché i comandanti, rossi o blu, grassi o magri, sono tutti uguali, e fra di loro se la intendono sempre. Continua:
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    il peggior candidato possibile della ns Repubblica è' Amato, il dottor sottile, che caduto Craxi è' stato risuscitato dal sistema, con Napolitano che l'ha nominato giudice costituzionale... Il secondo peggiore per me è' Prodi che ci ha portato assieme a Amato e Ciampi in questa gabbia dell'euro e con il cambio a 1936,27 ha dimezzato stipendi, pensioni, potere di acquisto, risparmi e proprietà' degli italiani per abbassare da una parte i debiti dello stato, quelli che avevano fatto loro per mantenere il consenso sociale ( pensioni baby, finanziamenti alle industrie amiche, alle coop amiche, sprechi, privilegi, appalti e subappalti con la consulenza di Nomisma ecc...) e soprattutto dimezzando i debiti delle grandi aziende , quelle che poi sponsorizza ano la politica dei partiti... Il terzo peggiore è' Draghi, che sarebbe una troika di casa nostra, de noialtri per fare più' o meno le stesse politiche della Troika: loro pensano solo a salvare le banche, il sistema privato delle banche, quello che hanno privatizzato per poi ricattare gli Stati e i cittadini...
  • RENZO D. Utente certificato 2 anni fa
    IO NON SONO VENUTO MA IL MIO CUORE ERA CON TUTTI VOI .. GRAZIE BEPPE E A TUTTI QUELLI CHE HANNO PARTECIPATO ALLA NOTTE DELL'ONESTÀ CHE SOLO IL M5S PUÒ FARE. FORZA M5S
  • giuseppe baldi 2 anni fa
    Sono stanco di sentire i Leader del Movimento che tengono la contabilità del malaffare. Alla prova dei fatti i risultati sono uguali a zero assoluto. Non si fa la politica chiusi in un Monastero di Clausura! Non hanno saputo far valere la forza del consenso che ricevettero alle politiche 2013. Bene io non li voto più, "Tutti a casa"." Meglio ladri che governano che onesti che sbraitano senza concludere nulla."
    • GIUSEPPE BALDI 2 anni fa
      Gentile Signori Ilaria, Davide, Alessio, Raffaele, voglio disilluderVi, non sono un troll. Ho solo voluto esprimere il mio punto di vista sul lavoro del M5S in Parlamento. Io non volevo il controllore dei biglietti sul tram. Io ho votato un Soggetto Politico che affrontasse il malaffare, che con i suoi 130 ELETTI costringesse le Lobby in un angolo. Invece si sono tirati fuori, sempre, da ogni confronto. Peraltro, quando fanno qualcosa di buono lo sottolineo (vedi il lavoro sull' Ente Enasarco). LA POLITICA E' LA DISCIPLINA CHE IMPONE DI CERCARE SOLUZIONI QUANDO NON CI SONO. RICHIEDE CONFRONTO, DIALOGO, E CONVERGENZA SUI PUNTI CHE ACCOMUNANO. NON PUO', SEMPRE, RISOLVERSI CON IL TEOREMA: IO SONO ONESTO, TU NO, CON TE NON HO NIENTE DA SPARTIRE. IN DEMOCRAZIA NON FUNZIONA COSI'.
    • Ilaria B. Utente certificato 2 anni fa
      non vi affannate...è un altro troll
    • davide 2 anni fa
      Scusa l intrusione ma seragionasimo tutti cosi' sarebbe gia tutto finito......loro sono piu forti hanno vinto e vinceranno.....eh no amico mio bisogna avere il coraggio non solo della botta e via ma di sostenere un progetto se pur difficile conplicato e altalenante......ma i saggi hanno fallito i folli hanno tentato........ grazie comunque ragazzi anche solo per provarci....in una nazione che non tenta neanche
    • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
      Con la metà' degli italiani che non votano, con il 30 per cento che ha votato questi professionisti della politica, che in 20 anni hanno sfasciato lo stato con accordi sottobanco, chi volevi che si alleasse con il M5s, che ha avuto si il consenso dei cittadini, ma non tale da governare e avere i numeri contro le forze del sistema? Che volevi facesse il M5s? La stampella a Bersani e alle leggi che facevano loro? Ma dove vivi? Sulla luna?
    • Raffaele M. Utente certificato 2 anni fa
      Come come? "meglio i ladri che governano?" Spero solo che la tua sia una provocazione....
  • Federico Barbic 2 anni fa
    Vorrei il vostro parere su un possibile candidato alla Presidenza della Repubblica: Ugo de Siervo, già presidente della Corte Costituzionale. Grazie per l'attenzione Federico Barbic, Bergamo
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    Onesta' e' Anteporre l'interesse pubblico, l'interesse di tutti, al proprio interesse... È' credere che si possa cambiare le cose, nonostante tutto e tutti, l'onesta' e' volere cambiare le cose cercando di partire da quelli che sono rimasti indietro... Onesta' e' riconoscere chi soffre, è' dare una mano concreta a chi ha bisogno, onesta' e' rinunciare ai propri egoismi e aprirsi ai bisogni degli altri, onesta' e' operare per una società' più' giusta, dove gli ultimi non siano lasciati a se stessi e abbandonati, dove i primi siano i migliori, non quelli sponsorizzati dalle lobbies e dai faccendieri, dove la meritocrazia lasci lo spazio ai raccomandati, ai figli di...ai nipoti di... in modo che costruiscano una società' migliore a vantaggio di tutti: competitività' e solidarietà' , con l'intelligenza collettiva della rete, delle maggioranze dei cittadini a guidare l'azione politica dei portavoce nelle istituzioni
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...giustissime le tue considerazioni. Forse in italia ci saranno l' UN per mille che rientra in tutto ciò. Per esempio io ne sono fuori. Pure Beppe ammette che nessuno è perfetto....in quanto l'essere umano ha i suoi limiti..
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa
    Come mai Sabina Guzzanti ha proposto Rodota' e Prodi, due membri permanenti della vecchia politica che ne godono egregiamente i privilegi ?. Noi vogliamo uscire dall'Euro e Lei propone come Presidente quello che ci ha portato?. Non metto in dubbio l'integrita' della Guzzanti ma qualcuno dovrebbe spiegarle bene il significato di M5S
    • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
      Io Prodi non lo voterò' mai e su Rodota'mi astengo... Il mio candidato ideale è' Imposimato, poi prima di Rodota' ne vengono altri 100
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    Maxi e mai ci sono solo 100.000 persone in piazza in una città' di milioni di persone come Roma? Come mai la metà' degli Italia i ha perso l'a speranza e la fiducia in qualcuno che possa cambiare le cose? Come mai ancora il 20 percento delle persone vota Renzi è il 10 per cento Berlusconi e quelli uguali a lui? Si crede in questo sistema che sta affondando gni gg di più' perché' si crede alle balle e alle fa.sita' che questo sistema ancora ha il coraggio di raccontare? Ma le File alle Caritas nelle città', il degrado crescente, la miseria che avanza non la vede nessuno? È la situazione difficile delle ns PMI che operano sul mercato interno, tutte condannate a ridimensionarsi drasticamente, a chiudere o a fallire, portando con il loro fallimento il fallimento del sistema Italia che si regge sulle PMI, non la considera nessuno? Ma da dove pensano che vengano i soldi i 7 milioni di pensionati? O i 4 milioni e passa di dipendenti pubblici? Se chiudono le PMI chiude il Paese
  • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
    LA MAFIA AL NORD, NON ESISTE. Parola dell'ex ministro dell'interno; l'attuale presidente della Lombardia.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    -MONTESANO Per loro questa non è la capitale, sò sempre pronti a sfruttà la zinna della lupa de Roma nostra. (Quindi ricorda una massima di Gioacchino Belli, prima di ironizzare sullo stato delle strade). L’altro giorno sono caduto con il motorino in una buca a Piazza Bologna e so uscito a Conca d’Oro: più veloce della metropolitana. Io l’auto blu non ce l’ho, altrimenti che la lascio in divieto come Marino? S’è fatto cresce la barba per non fasse riconosce dai romani. Ce vole vende pure i sampietrini, ma ce lasciasse qualche sercio che ce serve. Se i fessi sono onesti, allora io voglio i fessi al governo della città. Forza col movimento!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    MONTESANO Per loro questa non è la capitale, sò sempre pronti a sfruttà la zinna della lupa de Roma nostra. (Quindi ricorda una massima di Gioacchino Belli, prima di ironizzare sullo stato delle strade). L’altro giorno sono caduto con il motorino in una buca a Piazza Bologna e so uscito a Conca d’Oro: più veloce della metropolitana. Io l’auto blu non ce l’ho, altrimenti che la lascio in divieto come Marino? S’è fatto cresce la barba per non fasse riconosce dai romani. Ce vole vende pure i sampietrini, ma ce lasciasse qualche sercio che ce serve. Se i fessi sono onesti, allora io voglio i fessi al governo della città. Forza col movimento!
  • erne 2 anni fa
    vedo tanti rappresentanti e simpatizzanti del Movimento che con il dito puntato indicano giornalmente le malefatte del ns Paese. Grillo che dice "dobbiamo fare questo e quello" prendere una decisione drastica" aprire il Parlamento come una scatola di Tonno" l'Europa, L'Euro" ecc. tutto giusto. ma la strategia per ottenere le giuste recriminazioni qual'è? Aspettare di avere la maggioranza assoluta in Parlamento? no perchè mi viene in mente Grillo quando ha detto vinciamo noi, vinciamo poi...vincono gli altri. salute a tutti.
    • erne 2 anni fa
      mi sembra che di nuovo Lei si limiti a denunciare giuste porcate. Mi dice secondo Lei cosa deve fare il Movimento per impedirle a breve termine visto che adesso si muore di fame, si perde la casa, non si trova lavoro ecc saluti
    • giuseppe baldi 2 anni fa
      Sono stanco di sentire i Leader del Movimento che tengono la contabilità del malaffare. Poi alla prova dei fatti i risultati sono uguali a zero assoluto. Non si fa la politica chiusi in un Monastero di Clausura! Non hanno saputo far valere la forza del consenso che ricevettero alle politiche 2013. Bene io non li voto più, "Tutti a casa".
    • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa
      tu non ti preoccupare continua a votare per quelli che negli ultimi 20 anni hanno portato il debito pubblico a 2000 miliardi, preso i rimborsi elettorali illegalmente, hanno fatto lievitare solo i loro stipendi, si sono riempiti di privilegi e mentre a noi (e te) hanno allungato gli anni di lavoro per avere la pensione, per loro si sono invetati i vitalizi. sai che cosa e' un vitalizio? e' una manovra per cui un politico prende la pensione dopo solo 5 anni, a volte solo due anni in Parlamento mentre tu devi lavorare per 40 anni. Se nonostante cio' sei ancora dalla loro parte allora non so cosa dirti.
    • erne 2 anni fa
      dopo anni di attività del Movimento e dopo due anni in Parlamento non sembra un pò improbabile? tenuto conto che si muore di fame ora fino a quando si dovrà aspettare? denunciare non basta più. cordialità
    • dario a. Utente certificato 2 anni fa
      si , maggioranza assoluta , zero compromessi . ......sembrava chiaro.........
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ;LUIGI DI MAIO L’affare mafia-capitale ci ha dimostrato che in Italia la mafia è un sistema criminale che si basa sui politici corrotti. Se questi politici non ci fossero, non ci sarebbe nemmeno la mafia. Essi truccano le gare di appalto per trasferire soldi pubblici e interessi criminali. La Mafia Capitale ha colpito TUTTI i partiti meno il M5S. Questo sistema sfrutta il dolore di 10 milioni di Italiani in miseria, di cui 6 in miseria assoluta. Uno Stato civile deve dichiarare ILLEGALE LA MISERIA! E deve usare uno strumento esistente in tutto il mondo: il reddito di cittadinanza!
  • Rudolf . Utente certificato 2 anni fa
    GRANDE BEPPE!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ..DARIO FO Sarò sincero. Guardiamoci in faccia e diciamolo schiettamente: noi siamo un popolo di ladri! No, il numero di rapine e furti è basso, qui siamo dei delinquenti moderati. L’evasione fiscale è di 180 mld, ma chi la fa?Il 10% della popolazione, i grandi abbienti. Il 90% lavora e paga le tasse. Basta guardare gli ultimi scandali: Mose, 35 arresti, tra cui il sindaco di Venezia e il governatore del Veneto. Un mld di euro bruciato. Gli indagati hanno asservito totalmente gli istituti pubblici. Il procuratore Nordio ha detto che il giro delle mazzette supera tangentopoli. A Milano l’Expo è stata definita dal Financial Times un colpo analogo a quello che negli anni 90 abbatté il potere politico. Dx e sx si sono spartiti gli affari. Una cosa enorme! Eppure la pena massima è stata 3 anni e 4 mesi, cioè con immediata liberazione. Pensate alle infiltrazioni mafiose in tutto il Nord Italia! In una sola operazione a Milano 50 arresti in un colpo solo! Nell’operazione ‘Mondo di mezzo’ a Roma 37 persone arrestate con elenchi lunghissimi di reati. Una vera orgia di scandali con assessori, sindaci, governatori, ministri…che fanno a gara per aggiudicarsi la palma di maggior delinquente d’Italia! Ma uno scandalo copre l’altro. Appena si scopre uno scandalo, ne scoppia un altro che sommerge il 1°. E alla fine in galera non ci va nessuno! Ogni ribalderia viene dimenticata mentre si grida a quella nuova! E dietro c’è sempre il Governo che con manovre varie infila strane postille per risolvere i problemi di qualche condannato eccellente, fosse pure un pregiudicato cacciato dal Senato per frode fiscale. “E’ mia la manina!” Ma, allora, è tutto regolare! Abbiamo un presidente ‘Manina’. Ma quante sono queste manine??
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    +IACOPO FO Siamo davanti alla più grande rivoluzione nella storia d’Italia. Perché gli altri non lo capiscono? Per far capire quanto è grande il furto in atto, ho cercato di calcolare la cifra complessiva. Ma sul web non la trovavo.Allora ho ricercato le cifre parziali di questa rapina.Ho tenuto le stime al minimo,per cui anche il totale sarà per difetto Solo le pensioni d’oro danno un mld e 300 milioni Ma le spese della politica ammontano a 23 mld E se prendiamo il costo della corruzione complessiva:273 mld L’inefficienza porta a una perdita di 60 mld La burocrazia con le sue leggi fatte apposta complicate:80 mld Poi gli incidenti sul lavoro,i crack finanziari, la contraffazione dei prodotti,l’usura…:100 mld Le mafie:100 mld La somma totale è talmente orribile che l’abbiamo abbassata a 500 mld Ma se dico che hanno rubato 500 mld di euro, la gente ancora non capisce Sono una colonna di mazzette da 100 euro alta 500 km Se le stendo per terra ho 60 km di banconote da 100 euro Per portarle con dei camion, me ne occorrerebbero 200 Davvero le tasche di questi ladri sono immense! Eppure sono solo una parte del danno.Poi ci sono i danni collaterali Se ci confrontiamo con la Francia che ha un funzionamento decente,il loro Pil è superiore al nostro di 250 mdl Questi furti bloccano nella società la possibilità di realizzare il meglio e di fare impresa buona perché vanno avanti solo quelli che fanno affari sporchi In Francia hai una tessera elettronica dove il medico ti mette la prenotazione ospedaliera,le medicine,tutto.Non ci rubano solo i soldi,ma anche il tempo.Ci deprimono Noi vogliamo cambiare e non solo perché è assurdo che ci derubino di 500 mld(almeno).Non ci interessa il PIL,ma il PIF,prodotto interno felice Se potessimo recuperare solo una parte di questa rapina colossale,eliminando lo sporco da questo Paese,avremmo persino politici che parlano d'amore
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 2 anni fa
    ATTENZIONE ATTENZIONE ! Questi si sono messi d'accordo di fare presidente della repubblica..... TAJANI !!! Capisc'a me
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    NICOLA MORRA La Maria de Filippi è simbolo di un sistema che prende qualsiasi cosa, emozioni, affetti, e la commercializza. E’ un tale sistema che ci ha allontanati dalla verità, che distrugge la scuola, che dequalifica quella che un tempo era la cultura, anche in televisione. La RAI una volta era una delle più grandi aziende culturali del nostro Paese. Abbiamo ereditato un grande patrimonio culturale che ora degli sciamannati stanno distruggendo. Noi siamo persone serie che vogliono cambiare il Paese in modo serio, non con delle chiacchiere o dei mercimoni. Non dobbiamo sposare la logica della rassegnazione con 4 scalzacani che pensano di turlupinarci sottraendo ai giovani risorse e futuro. Io i giovani li voglio pensare in Italia e non costretti ad emigrare altrove! L’informazione è il vero problema di questo Paese. La cultura è la strada che ci porterà a garantire l’onestà perché chi ci vuole ignoranti ci vuole asservire. Noi vogliamo il rispetto della verità, del diritto e dell’onestà in questo Paese! .
    • Sandro . Utente certificato 2 anni fa
      come non essere d'accordo? ma è iniziato tutto con le tv di B negli anni ottanta....la De filippi è solo l'ultimo approdo anche se ha grandi responsabilità
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    *. SABINA GUZZANTI ha appena fatto un film denuncia sui rapporti tra Stato e Mafia. E’ stato proiettato in Parlamento, ma è stato ritirato dalle sale. Gira in forma privata. E’ un film profondo che lascia gli spettatori sbalorditi. Le chiedono, sconvolti da tanti reati impuniti: “Come possiamo cambiare? Gli Italiani resteranno sempre così?” Ma gli Italiani siamo noi! Siamo noi quelli che potrebbero cambiare! Ci fanno credere che non contiamo nulla, che non siamo nessuno. Ma non è vero. Siamo migliori di loro, siamo più intelligenti, più educati. Basta sentire le intercettazioni per capirlo. L’Italia non è sempre stata così. E’ diventata così soprattutto dopo il ’94, dopo la trattativa Stato-Mafia, quando Falcone con i suoi e la procura di Milano con Mani Pulite stavano attaccando con forza la corruzione e la classe politica si è organizzata per non perdere il potere, per non perdere il controllo, e ha usato le stragi per impedire il cambiamento. E’ da allora che il voto e il Parlamento sono divenuti sempre più inutili e i delinquenti si sono uniti contro l’informazione, la cultura, la scuola… Sono 20 anni che questo popolo è stato privato di qualsiasi stimolo intellettuale. Davanti alla tv ci sentiamo completamente impotenti. La Guzzanti ha fatto questo film senza finanziamenti pubblici, con sacrifici, ma ne hanno impedito l’uscita nelle sale. E’ stato vietato che si facesse una riflessione sui 20 anni che hanno distrutto questo Paese. Gaber dice che “la libertà è partecipazione”, ma solo mettendoci in moto possiamo capire cosa fare. E’ salendo una montagna che scopriamo che quello che sembrava impossibile diventa possibile.
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    Tempo fa pure io parlai del bell'esempio degli italiani nella strage di Duisburg, Tempo fa inoltre commentai un commento che riporto in parte : *************************************************************Altrochè mosse giuste o sbagliate…o tv o non tv…o comunicazione…L’italia deve essere salvata dagli ITALIANI…e da nessun’altro. ******************************************************************* Confesso involontariamente di trovarmi in linea...con quanto ha espresso ieri FEDEZ.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Tre attori hanno letto frasi famose: “A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca?” (Don Milani) . “Ma io sono un uomo che preferisce perdere che vincere in modo sleale” (Pasolini) . Pertini: “L’appello che faccio ai giovani è questo: Essere onesti prima di tutto! La politica deve essere fatta con le mani pulite!” . Brecht: “Chi non conosce la verità è uno sciocco. Ma chi la conosce e la nasconde è un delinquente”. . (Dal film Valerie): “L’onestà è il nostro ultimo spazio ma all’interno di quel piccolo spazio noi siamo liberi”. . “Il corrotto non ha amici, ma solo complici”.
    • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
      Pertini: “Da noi deve partire l’esempio dell’attaccamento agli istituti democratici e soprattutto un attaccamento all’onestà, perché il popolo italiano ha bisogno di questo. Non dimentichiamo che la corruzione è nemica della libertà”. “A voi onesti dico: Siate contagiosi!”
    • sandro p. Utente certificato 2 anni fa
      Essere onesto può non farti avere molti amici, ma ti farà avere quelli giusti. John Lennon ieri tra le tante hanno citato Lennon ricordo male?
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ***ROBERTO FICO Non mi interessa fare nomi su chi debba essere il Presidente della Repubblica. Deve essere una persona coraggiosa, che abbia cuore. Che rispetti e tuteli la Costituzione. Che metta al primo punto la difesa dei più deboli, affinché nessuno resti indietro. Che non firmi qualsiasi schifezza, come il Lodo Alfano o il Porcellum o la legge Fornero, perché sarebbe non un tutore ma un complice. Io non voglio un Presidente così. Voglio un Presidente che rispetti la sua comunità anche contro il Parlamento. Perché mai dovremmo andare sul luogo del delitto, al Nazareno? Nel luogo dove Renzi e Berlusconi hanno creato un sistema occulto, antidemocratico, contro il bene del Paese? Quel giorno è nato un nuovo partito: il Pd si è fuso con FI, e ora le due persone che sono a capo di questo nuovo partito imporranno un Presidente della Repubblica scelto da loro, contro ogni regola della democrazia, e lo sceglieranno in modo da garantire i loro interessi contro il bene del Paese. Se hanno già deciso che il nuovo Presidente della Repubblica garantirà il loro patto, come si pretende che il M5S lo accetti? Se salirà al Colle Amato, come hanno deciso, il Paese si rivolterà, noi ci rivolteremo. Stanno facendo leggi ad personam. Stanno buttando fuori la democrazia. Renzi, tu sei responsabile di tutto questo! E’ finito il tempo dei giochi di Palazzo. Ma coma fai a chiederci dei nomi quando tu stesso non hai detto un solo nome al tuo partito? Mentre quel nome lo hai già stabilito con Berlusconi e quel pregiudicato di Verdini!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    **ROBERTO FICO L’onestà è la volontà umana di comunicare col prossimo in modo sincero e meritevole. L’onestà si contrappone all’ipocrisia, alla menzogna, al segreto. Onestà è dire in campagna elettorale che rifiutiamo 42 milioni di euro e farlo. Onestà non è utilizzare un volo di Stato che costa 9.000 euro l’ora per andare a sciare. Invece onestà è rifiutare mezzo stipendio per darlo alle Piccole e Medie Imprese. Non è onesto fare alla vigilia di Natale una legge che depenalizza Berlusconi dai suoi reati e lo fa tornare agibile politicamente. Io non uso l’auto blu. De Maio non usa l’auto blu. Onestà è non usare i privilegi. Ci sono 1353 auto blu per i ministri quando si era dichiarato di volerle togliere. Onestà è fare una legge sul reddito di cittadinanza. Non lo è mettere il padre della Boschi a capo di una banca L’onestà non è una legge, è un valore. Non è onestà fare una legge per salvare un condannato in via definitiva e farlo sedere di nuovo in Parlamento. Ma tutti, meno i 5stelle, hanno votato questo. Onestà è proteggere chi denuncia reati o abusi. Ed è punire l’autoriciclaggio o il falso in bilancio. .
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Io farei Presidente della Repubblica Imposimato o Scarpinato o Borrelli o Davigo o Zagrebelsky Rodotà resta in testa ad ogni sondaggio degli italiani Rodotà non è del M5S, è del Pd I piddini hanno respinto Rodotà come hanno respinto Prodi, perché sono collusi mani e pedi con Berlusconi, la mafia, la P2, la peggio feccia d'Italia, alla stregua di Buzzi e Carminati Chi dice di non vedere questo schifo non può essere che simile a un Buzzi e a un Carminati perché SOLO I DELINQUENTI DIFENDONO I DELINQUENTI! E ormai il Pd e Fi sono e restano palesemente partiti di delinquenti!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    PAOLA TAVERNA Tangenti, finanziamenti illeciti, corruzione, concussione…i reati i contestati a Galan. Ha creato una organizzazione criminale a suo esclusivo vantaggio E intanto continua a ricoprire la carica di Presidente della Commissione Cultura alla Camera! Cultura??? Il M5S ha chiesto che fosse rimosso. La Boldrini ha detto: “Non è compito mio” Napolitano ha detto: “Non è compito mio” Brunetta addirittura: “Trovo illegittima la proposta”. Illegittima??? I Padri Costituenti hanno messo la Cultura all’articolo 48, pensando che fosse fondamentale per l’economia e i valori di questa repubblica. E’ da qui che vogliamo ripartire!
  • Paola L. Utente certificato 2 anni fa
    Nonostante il continuo massacro perpetrato dai Media nei riguardi del M5S siamo ancora qui PIU' VIVI CHE MAI! Una piazza bellissima la piazza del popolo onesto.Non dimentichiamo che c'era anche la piazza virtuale composta da tutti coloro che per motivi economici,di salute e mettiamoci pure la pigrizia hanno seguito l'evento dall'web ma erano in piazza col cuore Avanti popolo!Ce la possiamo fare a riportare questo nostro Bel Paese all'onestà!A tutti i "vecchi"politicanti (e per vecchi intendo anche tanti giovani)che affermano che non sono tutti uguali voglio dire che nel momento in cui nessuno ha il coraggio di dissociarsi e prendere posizioni anche coi fatti e non solo parole ,contro certe schifezze quale per esempio la bocciatura della riduzione degli stipendi dei parlamentari proposta dal M5S o l'appoggio incondizionato a Berlusconi,allora significa si ,che siete tutti uguali,uno peggio dell'altro!Per essere credibili non bastano le parole Il Movimento cinque stelle è l'unica speranza per questa Italia ,è l'unica forza politica che non ha tradito i suoi elettori,è l'unica forza politica che lavora a favore di cittadini e questo perchè chi è stato eletto non si sente un parlamentare ma un cittadino che lavora per altri cittadini.Come ha sottolineato Fedez il problema dell'Italia sono gli Italiani stessi che non hanno il coraggio di voltare pagina, che votano per soldi o per scambio di favori o per un tramandarsi di generazioni e non pensano che in questo modo contribuiscono a mantenere il paese in stagnazione e a mantenere gente inetta che ha ridotto in povertà assoluta milioni di Italiani Osate gente !Da perdere non abbiamo nulla,da guadagnar invece, molto!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    -I portavoce del Veneto e della Lombardia hanno messo su una falsa gara a chi portava più esempi di corruzione: la cupola degli affari mafiosi a Milano, gli affari assegnati in modo illecito, il Mose con una società creata per la corruzione come la perfetta tangentopoli del terzo millennio, e il Mose è una delle opere pubbliche più costose di tutti i tempi, e dopo 25 anni ancora non funziona! E dai 3.000 miliardi di lire iniziali ha aumentato il suo costo di tre volte, ma non è ancora a termine, poi lo scandalo dell’expo dove ogni voce è inaccettabile, dove si spendono 67 milioni di euro solo per i servizi, l’Expo è una associazione a delinquere in cui hanno commesso ogni sorta di reato (uno davanti alla polizia ha persino tentato di nascondere la contabilità delle mazzette nelle mutande) In questi scandali sono andati addirittura oltre le tangenti: c’è gente che continua a pagare la tangente anche a politici non più in carica, perché non si sa mai… Galan per 5 o 6 anni si è dato un milione l’anno per curare che i lavori procedessero bene e si è visto come. La polizia di Venezia ormai indaga un centinaio di persone di TUTTI i partiti. In Lombardia la Guardia di Finanza scopre che Primo Greganti (già cassiere del Pci-Pds) faceva da collettore per le Coop rosse e ogni mercoledì riferiva in Senato. Chi è che veniva a trovare? Galan si è fatto un villone da un milione e 300.000 euro. E per il suo matrimonio ci ha invitato 300 persone. Sapete chi erano i suoi testimoni di nozze? Berlusconi e Dell’Utri! A Galan per 10 milioni per fatture false hanno dato 2 anni e mezzo di domiciliari! Ovviamente nel suo villone. Provate a farlo voi e vediamo!
  • Attilio Disario Utente certificato 2 anni fa
    Impagabile quel vaffa al Nazareno..
  • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
    Una bellissima iniziativa. La conferma che in Italia al momento c'è una sola forza civile e democratica. Certo,se si legge il resoconto e si guardano le immagini che propina il giornale "cchiù democratico assaie" - Repubblica - viene da rabbrividire. Compresa la novità che i militanti (???) del M5S amano il film "V per vendetta"! Altro che jihadisti!!! "Il popolo d'Italia" a confronto impallidirebbe, un giornaletto da oratorio.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ..ALESSANDRO DI BATTISTA Orfini ci ha convocati martedì al Nazareno, ma noi risponderemo tutti insieme. Questa è la nostra risposta a Renzi: “Caro Renzi, è il popolo che ti parla. Il Presidente della Repubblica non può essere una persona di parte. La sua scelta deve essere condivisa. Lei invece ha già deciso che tutto sarà deciso alla quarta votazione quando occorre un numero minore di voti. E allora emergerà il nome che lei e Berlusconi avete deciso nel Patto del Nazareno. Dunque, solo se il Presidente della Repubblica sarà eletto entro le prime tre votazioni, il popolo sarà garantito. Al Nazareno ci è andato Berlusconi. Noi non ci andremo perché abbiamo a cuore l’interesse del popolo italiano. Fuori i nomi, Renzi! E poi noi lo sottoporremo ai nostri elettori. Mafia Capitale è solo l’ultimo scandalo, ma prima è esploso lo scandalo del Mose e lo scandalo dell’Expo. Quanti soldi sono stati rubati da questi scandali al popolo italiano?
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    :FEDEZ Noi siamo un grande esempio di cittadinanza attiva. Anche io penso che abbiamo un nemico in casa. Ma le grandi stragi italiane sono di matrice italiana. E la più grande organizzazione criminale è la mafia. Ma nessuno chi chiede di dimostrare la nostra onestà in quanto Italiani. Non dimentichiamo mai che il più grande nemico dell’Italia sono gli Italiani.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ALESSANDRO DI BATTISTA 3.500 cittadini hanno dato 62.000 euro per questa piazza, in media sono 17 euro a testa. Abbiamo fatto questa manifestazione senza finanziamenti pubblici, senza mazzette. Questa è la rivoluzione! E se abbiamo tanti finanziatori piccoli, ciò significa che abbiamo un solo padrone: IL POPOLO ITALIANO! .
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    -PIERCAMILLO DAVIGO (Gli chiedono: “Che messaggio si sente di dare in questo giorno?”) “Intanto non disperate! Poi ricordate che i derubati sono molti di più dei ladri e io non credo che i cattivi potranno prevalere per sempre. Lincoln scrisse: “Potrete ingannare qualcuno per sempre. Potrete ingannare tutti qualche volta. Ma non potrete ingannare tutti per sempre”. .
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ,CARLA RUOCCO Vi voglio bene! Voglio citare una scrittrice americana che diceva: “Chiunque ha un sogno deve venire in Italia. Non importa se il sogno è morto e sepolto, esso tornerà a camminare”. Sono anni che sento grandi paroloni economici: QE, Fiscal Compact, Pil… non sono queste parole che salveranno il mondo, non sono le formule economiche che ci salveranno. Siamo noi l’onestà. E la passione. E nessuno ce le porterà via! Dietro la notte lunga ci aspetta sempre un’alba meravigliosa. Il Pd ci ha invitati a un tavolo per parlare del Presidente della Repubblica. Noi la risposta la daremo qui, non al Nazareno
  • ciCIcuAriOno .., Roma.. Utente certificato 2 anni fa
    Meglio un giorno da Italiano che cento da Grillo! Anche stavolta il Chiacchierone al pesto ha deciso che 9 milioni di Italiani non devono contare un caxxo.Il più devoto Servo di Renzi e Berlusconi è una persona onesta. Non li tradisce mai
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    *FEDERICO DAGA Io mi occupo della battaglia per l’acqua pubblica ACEA è finita in Mafia Capitale ben prima che lo scoprissero. E’ una società per azioni che usa in modo privatistico i soldi pubblici. Si prende tutto il Centro Italia col Sud in mano alla criminalità organizzata. Il referendum del 2011 è stato calpestato. Ma noi ci batteremo perché la volontà popolare sia rispettata. E’ chiaro che la mala gestione dei beni pubblici crea solo corruzione mafiosa. Ma noi dobbiamo ricordare che si scrive ‘acqua’ ma si legge ‘democrazia’. .
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    .MASSIMILIANO BARONI Con noi comincia l’era in cui essere onesti diventerà normale. Andiamo noi a Rebibbia! E chiediamo ai Buzzi, ai Carminati di fare i nomi! Vogliamo sapere chi sono i loro complici! Vogliamo sapere le loro collusioni con le cooperative rosse! E come mai siamo sempre in emergenza e, quando siamo in emergenza, scompaiono le gare di appalto, spariscono le regole, e tutto viene assegnato agli amici degli amici! E come mai i politici hanno abdicato al bene collettivo per curare solo i loro interessi privati. E questi corrotti sono TUTTI! E TUTTI vanno a cena insieme e si spartiscono gli affari. TUTTI meno i 5 stelle! Non vogliamo più questo tipo di situazioni! Noi siamo un RIVOLUZIONE CULTURALE! Siamo una moltitudine di cittadini seri e responsabili. E vogliamo farla finita con questo orrore!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    -STEFANO VIGNAROLI Da questa sera questa piazza si chiamerà Piazza del ‘popolo degli onesti’. Io mi occupo di rifiuti. Torno da Genova dove ci sono persone che danno permessi in cambio di prestazioni sessuali. E basta pensare a Mafia Capitale, col suo sodalizio criminale che munge la pubblica amministrazione. Politici e criminali operano insieme e chi tra i carabinieri combatte questa corruzione rischia di perdere il posto. Cerroni (il re delle discariche) chiede un risarcimento danni per 900.000 euro. E lo pagheremo noi! Come 5stelle ci occupiamo di questo da sempre. Abbiamo visto mappe false, documenti contraffatti... Ci guardano straniti, non abituati, ma a me non fanno paura loro, mi fa paura IL SILENZIO DEGLI ONESTI! SOLO TUTTI INSIEME POTREMO VINCERE
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    ROBERTA LOMBARDI (Ha ripercorso le tappe dello scandalo che ha travolto la politica capitolina). Sono stati giorni drammatici, ma oggi apro gli occhi e vedo questa piazza, vedo solo persone oneste. “Roma se la ripiamo!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    *PAOLA TAVERNA Fuori la mafia dallo Stato! Ma secondo voi è normale che ci sia una piazza piena di cittadini onesti per chiedere la mafia fuori dallo Stato? Ma perché si diventa mafiosi? Per denaro o per potere! Andreotti diceva che il potere logora chi non ce l'ha, ma non è vero: il potere logora chi ce l'ha. I politici hanno speculato sui disoccupati, sui migranti, sui malati... In questo gioco sporco si è sviluppata la corruzione che ha aumentato del 20% il costo degli appalti pubblici e che produce 16 miliardi di mancati investimenti. I 5 stelle sono scomodi perché sono 2 anni che chiedono una legge anticorruzione. Noi gridiamo quello che non vogliono sentire: libertà, verità, democrazia...
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    *. SALVATORE BORSELLINO Il patto Stato-Mafia dura da 20 anni, e Napolitano ne è stato il garante. Violante dichiarò in pieno Parlamento che mai avrebbero fatto una legge contro il conflitto di interessi o avrebbero posto limiti al potere televisivo di Berlusconi. Bene ha fatto Grillo a non raccogliere il falso invito di Bersani, invito che era solo una pantomima. Napolitano è stato il peggiore Presidente della Repubblica italiana, votato solo per garantire il silenzio sul Patto Stato- Mafia. Sono passati 7 anni da quando lanciai il mo grido ma ancora lo ripeto. Crediamo sempre di aver raggiunto il fondo, ma scendiamo sempre più in basso e io questo grido posso ripeterlo (e qui Borsellino urla con tutta la forza della sua voce roca): RESISTERE ! RESISTERE ! RESISTERE !
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    *FERDINANDO IMPOSIMATO “Ringrazio Beppe Grillo per tutto questo, quello che mi hanno dato i ragazzi del movimento a me basta”. State accanto ai ragazzi del M5S e vicino ai magistrati” di Roma che indagano sullo scandalo di Roma capitale. La corruzione è una tassa occulta, un ristretto gruppo di persone si arricchisce alle spalle degli Italiani. Abbiamo bisogno di nuove leggi. Il Codice oggi è forte con i deboli e debole con i forti. A Roma non ci sono differenze tra le amministrazioni comunali che si sono susseguite. Tutte hanno partecipato allo sperpero del denaro pubblico, permettendo ai corrotti di prosperare. Hanno concesso appalti in cambio di tangenti favorendo la distruzione del territorio. Vergogna sindaco di Roma, vergogna, Roma sta diventando la nuova Terra dei Fuochi”.
  • Paul E. Utente certificato 2 anni fa
    In questi (ormai...) 30 anni, in italia è andato in onda un trailer. Quello del film che stiamo purtroppo vedendo oggi. Chi pensava che si stesse ripulendo il paese con tangentopoli e le varie operazioni che hanno spazzato via (solo...) una parte della vecchia classe politica, non si è reso conto che si stava spianando la strada a questa invasione "progressista", che ha coniugato il suo carattere ingannatore, materialista, con il peggiore servilismo ad un capitalismo di stampo camorrista. Un vero e proprio modello di corruzione. Questa, alla fine, è la vera sostanza della sinistra di questo paese, (ma a destra è lo stesso...). Faranno di tutto per impedire ogni cambiamento e temo che ci riusciranno.
  • ciCIcuAriOno .., Roma.. Utente certificato 2 anni fa
    Insomma dopo 2 anni di fancazzismo e di autoesclusione da tutto e da tutti si continua ancora ad andare avanti con le strampalate teorie di Grillo.Un vecchio Imbecille bigotto e puritano detta la linea politica del primo partito Italiano.Ma vi rendete conto di quanto siete ridicoli? Per Onestà i Parlamentari del M5S si dovrebbero dimettere immediatamente perché rappresentano unicamente gli interessi loro (soldi vitalizio e privilegi) e del loro Padrone,ma naturalmente non lo faranno mai Cari "Cittadini" avete tradito 9 milioni di persone,con che coraggio vi autodefinite Onesti? Dovevate essere i nostri dipendenti e invece siete soltanto i servi di Grillo VERGOGNATEVI!
    • giuseppe baldi 2 anni fa
      Io il nome lo metto e condivido pienamente il commento. Non hanno saputo utilizzare il consenso ricevuto. Bene "Tutti a casa". Meglio i ladri che governano che onesti che sbraitano senza concludere nulla.
    • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
      Vergognati te povero scemo che non hai neanche il coraggio di scrivere - oltre a un po' di merda, quella sì - il tuo nome.
    • sandro p. Utente certificato 2 anni fa
      n'antro asino a passeggio qui sul blog
    • Maria P. Utente certificato 2 anni fa
      un secondo vaffa te lo meriti tutto
    • ciCIcuAriOno .., Roma.. Utente certificato 2 anni fa
      Meglio un giorno da Italiano che cento da Grillo! Anche stavolta il Fancazzista al pesto ha deciso che 9 milioni di Italiani non devono contare un caxxo.Il più devoto Servo di Renzi e Berlusconi è una persona onesta. Non li tradisce mai
    • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
      A cicicubuanaladicondà hai detto la tua cazzata domenicale. Cerca di dormire di più e svegliarti meglio....
    • ZUSTINO D. Utente certificato 2 anni fa
      un rispettoso vaffa te lo meriti tutto
    • pancrazio marasco Utente certificato 2 anni fa
      Fortunatamente sul blog possono scrivere tutti senza moderazione, perfino gli imbecilli.
    • Roberto B. Utente certificato 2 anni fa
      Sarai onesto te ed i renzusconi
  • Angelo B. Utente certificato 2 anni fa
    ho capito che senza m5s in Italia non c'è democrazia. Un paese in mano ad un pregiudicato ed un cretinetto che si atteggia a statista.Spero solo che arrivi presto anche per noi italiani il nostro tsipras.
  • Mauro T. Utente certificato 2 anni fa
    Ma che fine hanno fatto LE QUIRINARIE ???
    • amoreallestelle .., roma.. Utente certificato 2 anni fa
      boh
    • pancrazio marasco Utente certificato 2 anni fa
      con il duo renzusconi, fare le quirinarie e come trombare a priori le poche persone oneste che verranno proposte per la presidenza. Tanto forse non hai capito che ormai è tutto scritto e noi non abbiamo i numeri per fare diversamente, neanche se noi, lega, sel e qualche dissidente pd (ma ho i miei dubbi)si mettessero in coalizione per proporre un nome alla Rodotà per fare un esempio.
  • Andrea Valentini 2 anni fa
    C'ero anch'io!! Ogni intervento era interessante e vero!! Raga a chi ha donato (60000e totali..17e di media a persona) questa o altre volte..dico solo non molliamo..non mollate..dobbiamo solo continuare così..e ottenuta la maggioranza..cam-bia-mo sto pa-e-se!!!!
  • Andrea B. Utente certificato 2 anni fa
    Fino a che non li pigliamo letteralmente a calci nel culo da Roma al confine italiano non cambia un cazzo cari amici,compratevi un bel paio di anfibi,quelli dei paracadutisti,"stivaletti da lancio" e con qualche milionata di calci nel culo vedrai come la cambiamo l'italia una volta per tutte !!! Un abbraccio a tutti gli uomini liberi.
  • rosanna p. Utente certificato 2 anni fa
    Bellissima piazza, sarebbe stata una serata ancora più costruttiva se nelle maggiori città fosse stato allestito un megaschermo(purtroppo molto costosi) perchè tutti avessero avuto l'occasione di ascoltare e riflettere
  • ZUSTINO D. Utente certificato 2 anni fa
    siete straordinari TUTTI !! tenete vive le nostre speranze ! w M5S sempre !!
  • M. Mazzini 2 anni fa
    Essere onesti significa prima di tutto svelare le conseguenze di un atto. Ad esempio la Guzzanti ha dichiarato che la De Filippi è un male per l'Italia. Ora, che le televisioni di Berlusconi siano un male per il Paese è vero ma chi è incollato ai canali di Mediaset questo male non lo vede o se lo vede crede di poterlo tenere sotto controllo con la critica. Non è vero. Oggi viviamo con i valori e con le idee propinate dalle televisioni di Berlusconi, canali che sono una vera fabbrica di nuovi italiani. Come era una fabbrica l'ex partito comunista e l'ex partito fascista. Solo che Maria De Filippi abbassa le difese, parla di amore e della vittoria dell'individuo contro tutto e tutti. E i giovani la seguono, come le cinquantenni seguono l'altra conduttrice di pecore, Barbara D'Urso. Il loro modello di vita è gioioso, semplice, senza grossi sforzi per il ragionamento e l'approfondimento. Con le sue televisioni il B. ha devastato il Paese, imponendo un modello di vita all'americana, senza memoria e senza storia.
    • Federico G. Utente certificato 2 anni fa
      Infatti io ho escluso il più possibile la visone dei canali Merdiaset ed da anni che ne ho avuto questo senso. Portano fuori strada le persone.
    • Sandro . Utente certificato 2 anni fa
      bravissimo. una grande sintesi dei mali della "comunicazione" neoliberista.
  • antony gentile (antonelli) Utente certificato 2 anni fa
    il sistema casta degli amici casini berlusconi amato napolitano io preparo poltrona a te poi tu la prepari a me sistema che piace ai due comari di merenda napolitano amato..con apporto sinistra destra e appalti e conributi e fondi a giornali dei loro figliocci il sistema è marcio mentre mettono continue tasse ad italiani ridotti alla fame costoro preparano la base per accapararsi poteri e fondi...giuliano amato...e le sue lettere a craxi...la dice tuta sul sistema appalti fondi ai partiti tangenti....la casta non molla vuole pappare con...fondi e aiuti di stato...ai giornali e tv mentre si ammazza il sistema sanitario ai poveri ecco chi è amato e napolitano con Berlusconi verdini renzi...la casta sta ancora tanentando il popolo italiano ormai....
  • Angelo De Carli 2 anni fa
    Scusa ma io la butto li. Ma se l'idea, il gruppo su cui milioni di cittadini hanno investito, non stesse commettendo errori?
  • maurizio b. Utente certificato 2 anni fa
    io c'ero e ho firmato e quando ci sarà un banchetto nella zona lucchina porterò almeno 20 firme .Tutti i miei famigliari, pentastellati ovviamente
  • Luigi Nicastri Utente certificato 2 anni fa
    Mi sembrava strano che stavolta stavamo azzeccando la strategia per l'elezione del capo dello stato, obbligando Renzi a fare i nomi! Infatti anche stavolta non ci siamo smentiti e siamo caduti nella trappola del PD! "Noi siamo vergini e non andiamo là dove è stato anche Berlusconi!". Ci voleva tanto a chiedere una diretta streaming? Ci voleva tanto a chiedere un altro luogo per l'incontro? Alla fine il messaggio che è arrivato al popolo qual'è? Che anche stavolta ci siamo tirati indietro. Neanche capaci di andare in TV a esporre le nostre ragioni! Gli errori del passato non sono serviti a niente strategia politica e di comunicazione inesistenti, nonostante ormai 2 anni di esperienza parlamentare. E il PD gode!
  • Angelo De Carli 2 anni fa
    Il movimento ha sempre detto che un reddito di cittadinanza serve ad essere meno ricattabile. Se tutti concordiamo che vogliamo una popolazione più tranquilla dal punto di vista economica, non capisco la difficoltà a recuperare le 780 euro mensili per i 6 milioni di cittadini che vivono in povertà assoluta. In tutto la copertura e di 56 miliardi di euro un trentesimo del nostro pil
  • filippo a. Utente certificato 2 anni fa
    Serata magnifica,bellissima piazza.Orgoglioso di esserci stato. Basterebbe un minimo di informazione corretta e intellettualmente onesta e si andrebbe al governo in un attimo. Continuate così.
  • john buatti 2 anni fa
    anche la sesta non è corretta cioè questa http://www.silviachimienti.it/wp-content/uploads/2014/12/10525883_694000994003676_7824883350753580098_n2.jpg
  • john buatti 2 anni fa
    correggo la quarta foto sotto non è di ieri cioè questa http://images.roma.corriereobjects.it/methode_image/2015/01/24/Roma/Foto%20Gallery/Omniroma_Image__0033_240115.JPG
  • john buatti 2 anni fa
    ________ la folla http://images.roma.corriereobjects.it/methode_image/2015/01/24/Roma/Foto%20Gallery/848201.jpg http://images.roma.corriereobjects.it/methode_image/2015/01/24/Roma/Foto%20Gallery/8d8dbcff80e9b814e3812f0362948190.jpg http://www.crippadavide.it/home/wp-content/uploads/2015/01/agricoltura.png http://images.roma.corriereobjects.it/methode_image/2015/01/24/Roma/Foto%20Gallery/Omniroma_Image__0033_240115.JPG http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2015/01/taverna-675.jpg http://www.silviachimienti.it/wp-content/uploads/2014/12/10525883_694000994003676_7824883350753580098_n2.jpg http://www.crippadavide.it/home/wp-content/uploads/2015/01/agricoltura.png http://www.termometropolitico.it/media/2015/01/m5s-notte-onesta.jpg http://images.roma.corriereobjects.it/methode_image/2015/01/24/Roma/Foto%20Gallery/c57baf8f6af7e5db5df5b32aceac23dd.jpg
  • daniele c. Utente certificato 2 anni fa
    Bravi, puntare tutto sull'ONESTA' è la giusta via. Riunire le persone perbene è già un grande successo, ma per andare al potere sarà dura.. Contro questa informazione è già un miracolo quello che il Movimento 5 Stelle è riuscito a fare, basta guardare come viene trattato il sindaco di Livorno Nogarin: gli vanno a spulciare gli scontrini quando in tutta Italia ci sono amministrazioni dei vari partiti che hanno mangiato di tutto e di più... Grazie Beppe, di tutto!! Il M5S è l'unica speranza che ci rimane. Non voglio piangere miseria anche perchè per ora ho una vita dignitosa, ma il primo problema di questo paese è la mancanza di patriotismo, di unione, di un sogno comune e di fiducia nel futuro. Spero di non essere colpevole, tra qualche anno, nei confronti di mio figlio per non aver scelto di andare via ora da questo paese..
  • Viviana M. Utente certificato 2 anni fa
    Nessuno ha pensato al nome del Prof. Roberto Battiston, attuale Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, dotato di un curriculum di tutto rispetto e pare anche di specchiata moralità, dettaglio non del tutto trascurabile???
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Per ora con il fioren-tino non conviene aver a che fare, è troppo confuso e invaghito di Berlusconi. Oggi dice una cosa e domani ne dice un'altra, oggi fa una cosa, domani dice che non è stato lui. Prendere contatti con un capo del governo del genere vuol dire che subito tutti i giornali gli farebbero una grande pubblicità. Già ora senza che faccia niente di buono lo mettono dappertutto come se fosse un dio in terra che sta risolvendo tutto. Conviene stargli lontano: per ora meglio soli che male accompagnati, poi se i vecchi partiti perderanno ulteriore consensi si potrà eventualmente trattare.
  • Hivon T. Utente certificato 2 anni fa
    Io credo che sia un errore tattico non aver partecipato all'invito dell'ebbe-tino, non tanto perchè ci sia la speranza di ottenere qualcosa, ma perchè in certi casi, oltre che essere bisogna anche dimostrare di essere! Occorre continuamente lavorare per il futuro e vedendo che molti ancora votano PD, è necessario spiegare e far capire le cose in modo elementare perchè evidentemente hanno delle difficoltà! INOLTRE sarebbe utile dialogare e fare accordi con SEL e coi dissidenti del PD, i quali se si sentiranno sostenuti avranno una possibilità in più di rompere con l'amico del condannato! Magari riuscire almeno ad evitare Amato, Casini, Prodi, Letta, sarebbe già una grossa conquista!
    • Alessandro B. Utente certificato 2 anni fa
      NON E' UN ERRORE SE NON STIAMO A GUARDARE: Bellissima risposta alla "convocazione" di Orfini al Nazzareno... UN PRESIDENTE CONDIVISO VA ELETTO DALLA MAGGIORANZA DEI DUE TERZI DEL PARLAMENTO... E NON DAL 50+1... Il problema è che abbiamo a che fare con dei... Quindi chiedo di valutare una cosa: se non arrivano i nomi da Renzi (e credo mai arriveranno) o se i nomi che arriveranno saranno di gente impresentabile, incontriamoci tra "noi altri 49". Invitiamo Lega, Sel, minoranza pd, gli ex5stelle a provare a sedere ad un tavolo e a decidere insieme un nome condivisibile... e bene o male che vada, "quadratura o non quadratura", non avremo niente da rimurginare: proviamoci! non stiamo ad aspettare i nomi: non facciamo "quelli che aspettano il Principe Azzurro": andiamo a cercarcelo altrimenti crepiamo verginelli con tv e giornali di m. che... Ovviamente, NCD, FI e pd sono in 51; percui... Per chi "mal sopporta" il mio commento, invito a considerare il fatto che non stiamo discutendo una legge o un emendamento o.. ma l'elezione di un Presidente della Repubblica: anche io non farei mai "comunella" per un emendamento ma, per l'elezione del Presidente, se siamo minoranza, la cosa è necessaria.
    • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
      Per ora con l'ebbe-tino non conviene aver a che fare, è troppo confuso e invaghito di Berlusconi. Oggi dice una cosa e domani ne dice un'altra, oggi fa una cosa, domani dice che non è stato lui. Prendere contatti con un capo del governo del genere vuol dire che subito tutti i giornali gli farebbero una grande pubblicità. Già ora senza che faccia niente di buono lo mettono dappertutto come se fosse un dio in terra che sta risolvendo tutto. Conviene stargli lontano: per ora meglio soli che male accompagnati, poi se i vecchi partiti perderanno ulteriore forza si potrà eventualmente trattare.
  • roberto casati 2 anni fa
    Bella iniziativa, magari sarebbe interessante farla in collegamento con Napoli, Milano e Palermo.
  • Giovanni f. 2 anni fa
    Ho la vaga sensazione che ziprax il greco sia una vaga speranza per la Grecia, che non farà altro che ritornare nei ranghi e proseguire la politica della bce. Per fortuna che in italia abbiamo il MoVimento5Stelle che rappresenta la coerenza e l'onestà, che fa incazzare come matti coloro che sperano sempre che ci si possa compromettere con certe persone.Vorrei dire a questi speranzosi di aprire gli occhi una volta per tutte.
  • corrado lauretta 2 anni fa
    Beppe, stanno facendo di tutto di finire male e, temo, ci riusciranno. Gli italiani si renderanno conto, loro malgrado, che la libertà è sentirsi costretti a...
  • bartolo angarano 2 anni fa
    Renzi non ha nessun nome preciso in mente per questo non lo dice.vive alla giornata come fa sempre
  • De Ma Utente certificato 2 anni fa mostra
    Ennesimo FLOP. Se fossi stato romano non sarei venuto, che avrei sentito di nuovo? NULLA, COME IN EFFETTI è STATO, il solito mandiamoli a casa, ci va informazione, non il QUAQUARAQUA DI BEPPE. Questa fissazione di uscire dall'euro affosserà il movimento. Bisogna rovesciare l'europa e gli europei non togliere l'euro. RIFARE L'EURO.
    • Alessandro B. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Bellissima risposta alla "convocazione" di Orfini al Nazzareno... UN PRESIDENTE CONDIVISO VA ELETTO DALLA MAGGIORANZA DEI DUE TERZI DEL PARLAMENTO... E NON DAL 50+1... Il problema è che abbiamo a che fare con dei... Quindi chiedo di valutare una cosa: se non arrivano i nomi da Renzi (e credo mai arriveranno) o se i nomi che arriveranno saranno di gente impresentabile, incontriamoci tra "noi altri 49". Invitiamo Lega, Sel, minoranza pd, gli ex5stelle a provare a sedere ad un tavolo e decidere per un nome condivisibile... e bene o male che vada, "quadratura o non quadratura", non avremo niente da rimurginare: proviamoci! non stiamo ad aspettare i nomi: non facciamo "quelli che aspettano il Principe Azzurro": andiamo a cercarcelo altrimenti crepiamo verginelli. Ovviamente, NCD, FI e pd sono in 51; percui... Per chi "mal sopporta" il mio commento, invito a considerare il fatto che non stiamo discutendo una legge o un emendamento o.. ma l'elezione di un Presidente della Repubblica: anche io non farei mai "comunella" per un emendamento ma, per l'elezione del Presidente, se siamo minoranza, la cosa è nacessaria.
  • nives b. Utente certificato 2 anni fa
    Grande Beppe come al solito. Sono sicura che i tg-giornalai e i pennivendoli daranno risalto solo al meritato vaffa e che non andremo al nazzareno (suggerisco di mandargli un vassoio di chiacchiere). La disinformazione o meglio l'informazione in mano al partito unico, è il vero cancro da combattere e da sconfiggere democraticamente con ogni mezzo
  • franco . Utente certificato 2 anni fa
    e sulle parole di una vecchia canzone:e gli anni passano,i bimbi crescono,le mamme imbiancano e noi a strillare RESISTENZA!RESISTENZA!RESISTENZA!
    • Alessandro B. Utente certificato 2 anni fa
      ...e la mammma di franco è sempre incinta.
    • franco . Utente certificato 2 anni fa
      Si!una ripassatina sui testi di storia
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Qualcosa di meglio da suggerire?
  • franco . Utente certificato 2 anni fa
    Se i giochi sono stati già fatti(frase estrapolata dal discorso di Grillo),che senso ha manifestare al popolo italiano l'onestà del M5S? Con questo andazzo ci ritroveremo fra 7-8 anni a strillare con S.Borsellino:RESISTENZA!RESISTENZA!RESISTENZA!,come oggi a p.za del popolo e come 7 anni fa a p.za Farnese
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 2 anni fa
      E allora cosa si deve fare ? Si adeguaiamo a rubare anche noi ? Come dice qualche giornalista intelligentone, ci dobbiamo sporcare le mani ? E alla fine ? Arriva baffone..... Capisc'a me
    • franco . Utente certificato 2 anni fa
      si!dopo che Grillo mi spigasse cosa intende dire con la frase:ci rivolteremo in modo drastico
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Qualcosa di meglio da suggerire?
  • franco . Utente certificato 2 anni fa
    Salvatore Borsellino:un esempio civico!
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    O.T. Nel 1938 Henlein fu incaricato da Hitler di avanzare pretese inaccettabili in nome dei tedeschi dei Sudeti, con lo scopo di aumentare la tensione interna e di destabilizzare la fragile democrazia cecoslovacca, affinché i Sudeti potessero "ritornare nel Reich" (heim ins Reich). Come e' finita lo sappiamo tutti (spero) . Qualcuno mi puo' spiegare che differenza c'e' con quanto sta facendo Putin ?
    • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
      Aldo, ma non te l'hanno ancora detto, che l'aereo malese lo ha abbattuto un caccia Ukraino? Chiedilo alla commissione d'inchiesta OLANDESE, non russa.
    • Corrado Allegro Utente certificato 2 anni fa
      Volevo risponderti qualcosa di sensato e ho letto tutti i commenti, poi ho letto la tua affermazione "l'azione dei russi e' una prova di forza come quella di Saddam sul Kuwait" e mi sono cadute le braccia. Io non perdo altro tempo !
    • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
      Per destabilizzare bisogna essere in due: uno che destabilizza ed uno che si fa destabilizzare. Lanciare missili sulla gente ed abbatere aerei civili non mi sembrano opzioni giustificabili . I tedeschi avevano subito altrettante angherie , il problema e' che la Russia di Putin punta ad una annessione , come Hitler . Le azioni della CIA erano/sono sono rivolte a variare la sfera di influenza dell'intero paese utilizzando metodi illegali ma all'interno delle lotte dei servizi segreti. L'azione dei russi e' una prova di forza che (come quella di Saddam sul Kuwait, dell'Argentina sulle Malvinas ) non puo' piu' essere tollerata dalla convivenza internazionale, in quanto aprirebbe una specie di vaso di Pandora . Compresa la rivendicazione del Veneto per l'indipendenza . Perche' non sei forse favorevole all'indipendenza del Veneto ?
    • Massimo Lafranconi Utente certificato 2 anni fa
      Qualcuno dovrebbe spiegarti che quello in Ucraina è stato un colpo di stato finanziato con i dollari americani e che cittadini russi sono stati massacrati da mercenari e da un esercito irregolare con la svastica sul braccio. Piuttosto dovresti chiederti che differenza c'è tra l'operazione Condor condotta dalla CIA nel Cile di Pinochet da Kissinger e quella condotta da McCain in Ucraina, cosa è cambiato? Nulla. Chi vuole la terza guerra mondiale è Washington che ha rovesciato un governo democraticamente eletto per arrivare a puntare i suoi missili su Mosca. Dare la colpa all'aggredito e non all'aggressore per la crisi ucraina è semplicemente disinformazione o, nella peggiore delle ipotesi, pura malafede
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      ci puoi spiegare cosa stanno facendo gli U.S.A in ogni parte del mondo? Ma credi che qui siamo scesi tutti dalla montagna del sapone? Cosa ci sta guadagnando l'Europa dall'appoggiare il sistema della destabilizzazione dell'Ucraina, visto che il prezzo lo pagheremo noi europei? Il gas, ora dove andremo a prenderlo?
  • Michele Borrielli 2 anni fa
    secondo me Renzi non darà mai una rosa di nomi nè al M5S nè pubblicamente: pensate lo scenario conseguente: una rosa di nomi viene fornita, gli iscritti M5S votano quello che ritengono, possono scegliere, e magari poi ilpiù votato dai tesserati M5S viene eletto... chiunque sia, come pensate si potrebbero sentire i tesserati del PD, se non verranno come temo minimamente consultati, nè adesso nè dopo? Gli iscritti M5S avrebbero potuto decidere e loro no??? Ma voglio essere generoso: propongo a Renzi di consultare in maniera trasparente i tesserati PD, e solo loro, in modo che il popolo del PD (è pur sempre una parte del popolo sovrano) possa lui sì, non Verdini o Berlusconi o altri, decidere effettivamente questa rosa di nomi... vogliamo scommettere che il più votato dal vero popolo del PD sarà anche il più votato dagli iscritti M5S? Il popolo al potere! vedi https://www.youtube.com/watch?v=1uL3grSe99o
    • Nicola Nicolini Utente certificato 2 anni fa
      E secondo te votare il meno peggio fra i nomi forniti dal PD sarebbe una vera scelta? Sarebbe la fine del M5S.
  • Ugo Franco 2 anni fa
    Oggi è uscita una mia lettera nela rubrica Italians del Corriere della Sera on-line.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    Grazie Beppe!!!!!!!!
  • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
    ..era Beppe quello che doveva essere...."un po stanchino"? Non mi ha dato questa impressione
    • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
      s'é ricaricato .. ciao ;))
    • Eposmail. ,, Utente certificato 2 anni fa
      ...è facile lamentarsi degli altri, ....più difficile proporre con buon senso. Tu cosa proponi in alternativa al vecchio copione? E se sbagli...cosa ci rimetti ?.... poco.
    • De Ma Utente certificato 2 anni fa
      a me si, molto... sempre il solito copione, deluso :(
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    LA NOTTE DELL'ONESTA': Un segno dei tempi, la gente nella piazza che alza la testa al cielo e vede la nuova stella che brilla illuminando il buio. Si diradano altre nuvole che si confondono nella notte, ed ecco che la gente nella piazza vede altre stelle, quelle che hanno lasciato la terra: Falcone, Borsellino, le loro scorte, i giudici, i magistrati, i preti, i cittadini delle stragi. Ora il cuore si accende e batte più forte, mentre diventa uno spettacolo vedere da giù tutte le nuove stelle del firmamento che illuminano il nostro sentiero rendendolo più sicuro.
  • Alessandro D. Utente certificato 2 anni fa
    Ehi la prox volta se fa freddo organizziamo una piazza in movimento continuo..che per sciogliere gambe ghiacciate mi c'è voluto un bel po' ..a piazza del popolo viene bene in tondo.. :-) Scherzo Bella serata!! Bella piazza I cittadini onesti hanno risposto!!! In alto i cuori
  • mario varino 2 anni fa
    Un Beppe Grillo in grande forma.
  • pierangelo albertini Utente certificato 2 anni fa
    Io c'ero, vedere la piazza piena dava un senso di orgoglio....addirittura famiglie intere con i bambini piccoli.....il fatto è che quando vai via ti viene l'amaro in bocca, ti viene l'amaro per aver sentito tutte le malefatte che hanno fatto....e che stanno facendo per fermare il movimento, per fermare la libertà di stampa, per fermare le persone oneste Forza ragazzi...sempre più fiero!
  • Armando Guidobaldi 2 anni fa
    Bellissima assemblea,bravissimi! Vorrei suggerire ai Nostri cittadini in Parlamento che prima di pensare ad eleggere un Onesto/a presidente della repubblica che dovrà lavorare per 7 anni, prima di conferire l'incarico, bisogna dimezzargli i costi dell'ingaggio rispetto al precedente! Mi sembra cosa che potreste portare pure a casa prima ancora del giusto reddito di Cittadinanza.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    LA NOTTE DELL'ONESTA' Sono tornato da poco da Piazza del Popolo, una piazza piena, e Piazza del Popolo è una piazza difficile, difficile come San Giovanni, se la gente non è tanta, sembrano vuote. Difficile perchè è una piazza che non ha colore, è stata di destra, di sinistra e di centro, di spettacolo e di notti mondiali. Oggi Piazza del Popolo era una piazza piena di gente, di gente che ha ascoltato con attenzione quello che veniva detto, niente tifo da stadio, ma molta attenzione! Il segnale di questa piazza piena , è un segnale importante che il M5S dovrà saper cogliere. Piazza del Popolo era il "doppio" di quando s'è votato per l'elezione del sindaco di Roma e appena dopo il 25% delle nazionali, questo secondo me, è indice che nonostante tutto, la gente chiede al M5S di continuare sulla sua strada. Questa attenzione si vede nei personaggi noti, che oggi abbracciano quello che ieri criticavano. A questo punto ben venga, abbiamo bisogno di più visibilità possibile. Questa piazza piena e cosciente deve far riflettere "prima" noi, che tutti gli altri. SIAMO VERAMENTE L'UNICA ALTERNATIVA A QUESTO MARCIUME! Passionale come al solito Salvatore Borsellino, c'ero anche io a Piazza Farnese quel giorno del 2007, non esisteva ancora il M5S, c'erano solo un gruppo di sfigati che credevano in un folle sogno. C'era un folto gruppo del Blog quel giorno, da tutta Italia, e c'era il MeetUp del Blog, l'878. Oggi la Piazza era piena, ma mancava qualcuno di importante per il M5S, uno dei gruppi storici che hanno permesso a questo sogno di realizzarsi. La Piazza era piena e io ero triste, non c'eravamo tutti. Arrivederci e poche grazie. Nando da Roma. p.s. L'878 è parte del M5S come lo sono i suoi organizer, ci spiegate perchè no?
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
      Tinazzi estromesso? Nando ma è una follia, non ci posso credere! Tinazzi è sempre stato una colonna, ti giuro credevo gli fosse riconosciuta da tutti l'abnegazione, la forza, la volontà la capacità anche. Ricordi tanti anni fa tu lo chiamavi "sindaco" e io ero convinta fosse per davvero il sindaco di Albano e lo ammiravo per il tempo che dedicava a questo blog. Mio Dio ci stiamo facendo del male, non si possono estromettere le firme storiche (che hanno contribuito alla nascita del Movimento) come troppe volte avviene e questo, secondo me, è pura incoscienza. Tu sai bene Nando quanto mi sono battuta in passato anche per difendere coloro che osavano alzare una critica (la critica continuo a ritenerla essenziale per la crescita intellettiva) costruttiva di persone altamente qualificate (Plinio il Vecchio, il Borgomastro di Hamelin, Vento Rosso ecc.) che, se frequentavano il blog erano intenzionate ad apportare un contributo, per costruire insieme una difesa contro il sistema. Mi dispiace ma evidentemente non siamo ancora maturi, probabilmente anche a noi manca la modestia, Nessuno possiede il metro per misurare il giusto e l'ingiusto: la critica, come la diversità di opinioni, servono ad istruirci, ad aprirci la mente e noi, così facendo, ce ne priviamo!
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
      ha ricevuto una diffida legale per aver messo il simbolo 5 stelle nel suo logo e ha visti estromessi dal portale i suoi organizer Tinazzi e Magarelli. Il brutto è che non sono state fornite motivazioni ufficiali, vedremo. Grazie per il tuo interesse ;)
    • salvatore castellano Utente certificato 2 anni fa
      Leggo il blog tutti i giorni. I tuoi commenti sono sempre molto interessanti. Mi incuriosisce la storia del 878,cosa è successo?
  • sandro p. Utente certificato 2 anni fa
    sera a tutti Presente alla piazza 5 Stelle.... Veramente tanta bella gente e ospiti illustri... Grazie infinite Beppe
  • floriana 2 anni fa
    CI DOBBIAMO RENDERE CONTO CHE ABBIAMO A CHE FARE CON DEI CORROTTI CHE STANNO DIFENDENDO A SPADA TRATTA IL LORO OSSO! NON LO MOLLANO! ORA E' IL POPOLO CHE DEVE REAGIRE A QUESTO SCEMPIO DI DEMOCRAZIA CONTINUA E SPREZZANTE DAVANTI AGLI OCCHI DI TUTTI! POSSIBILE CHE MOLTI NON VEDANO E NON SI ACCORGHINO CHE LI STANNO DERUBANDO DI TUTTO? HA RAGIONE FEDEZ...IL VERO NEMICO DELL'ITALIA E' L'ITALIANO!
  • Francesca B. Utente certificato 2 anni fa
    Nelle intercettazioni recitate da Claudio Santamaria c’è stato un passaggio dove il mafioso capitolino diceva: ”serve il movimento terra”. Ecco, esatto, ma al contrario di come lo intendeva lui: servono le ruspe, ma per liberarci di quella gente. E pare serva pure un escavatore cingolato particolarmente potente per riuscire a tirar fuori i nomi dei candidati alla presidenza della Repubblica voluti da Renzie.
  • saverio battaglia 2 anni fa
    Solo il M5S con i cittadini, gli artisti e i Parlamentari poteva organizzare una serata sull'ONESTA' così straordinaria e così ben riuscita. In Italia non esiste partito che può permettersi questo lusso. Non sarà mai troppo tardi per far capire agli italiani, popolo di voltagabbana privo di dignità, che è arrivata l'ora di cambiare e gettare nella cloaca i vecchi partiti che dal 1945 in poi hanno governato e distrutto il Paese rapinandoci e succhiandoci il sangue fino all'ultima goccia.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Bene , centomila o duecento o un milione non fanno differenza ! Un milione di firme per il referendum non cambieranno niente , lo faranno dichiarare anticostituzionale e buonanotte ai suonatori ! Il Paese intero è ostaggio del PD e di chi gli sta dietro e noi , con questo andazzo , non andiamo da nessuna parte . Siamo stati messi fuori dal gioco dalla geniale mossa di Renzi di costringere , con varie promesse , il cavaliere di Arcore ad appoggiarlo politicamente , creando così un forte bastione contro l'unica , vera opposizione ! A questo punto non serviamo più , neanche andando in massa nelle televisioni . Domenica sera sapremo che Tsipras ha perso , si ripeterà quello che è capitato a noi alle europee e con gli stessi metodi . Questa gente non si fermerà davanti a niente .
  • john buatti 2 anni fa
    ______ Di Battista e folla rispondono a Renzi video preso dalla folla http://video.repubblica.it/dossier/movimento-5-stelle-beppe-grillo/quirinale-coro-m5s-alla-notte-dell-onesta-noi-al-nazareno-non-ci-andiamo/189840/188786?ref=vd-auto
  • Simone C. Utente certificato 2 anni fa
    Bellissima serata, ottimi come sempre! Ora sta a tutti noi informare e continuare senza arrendersi, informare su internet e nella vita reale con parenti,amici,conoscenti e con qualsiasi persona ci si possa fermare a parlare un po' di certi argomenti. Sta a tutti noi mettercela tutta, occorre portare INFORMAZIONE, merce che manca agli altri partiti costretti ad una pessima disinformazione per contrastare le ragioni del M5S.
  • p abblo 2 anni fa
    ok!
    • old dog 2 anni fa
      p abblo com'è che riesci sempre primo io son riuscito a fare 1° 2° e 3° in un post ma tu probabilmente eri uscito a fumare ah ah ah saluti
    • p abblo 2 anni fa
      un osservatore neutrale: "il "qi" piddino sempre più giù" Serracchiani: “Ce ne faremo una ragione” :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus