Se questo è un Paese

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pdue_macht.jpg

Voi che vi disinteressate della cosa pubblica
come se vi fosse estranea e alla vita delle persone
meno fortunate che vi circondano
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il telegiornale di regime caldo e visi di mafiosi e piduisti sullo schermo
mentre mangiate insieme ai vostri figli
che educate ad essere indifferenti e servi
Considerate se questo è un Paese
che vive nel fango
che non conosce pace, ma mafia
in cui c'è chi lotta per mezzo pane e chi può evadere centinaia di milioni
di gente che muore per un taglio ai suoi diritti civili, alla sanità, al lavoro, alla casa
nell'indifferenza dell'informazione
Considerate se questo è un Paese
nato dalle morti di Falcone e Borsellino
dalla trattativa Stato mafia
schiavo della P2
Comandato da un vecchio impaurito
delle sue stesse azioni
che ignora la Costituzione
Considerate se questo è un Paese
consegnato da vent'anni a Dell'Utri e a Berlusconi
e ai loro luridi alleati della sinistra
Un Paese che ha eletto come speranza un volgare mentitore
assurto a leader da povero buffone di provincia
Considerate se questa è una donna,
usata per raccogliere voti,
per raccontare menzogne su un trespolo televisivo,
per rinnegare la sua dignità
orpello di partito
vuoti gli occhi e freddo il cuore
come una rana d'inverno.
Meditate che questo AVVIENE ORA e che per i vostri figli non ci sarà speranza
per colpa della vostra ignavia, per aver rinnegato la vostra Patria
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi, alzandovi.
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

Liberamente ispirata alla poesia Se questo è un uomo di Primo Levi

PS: Il nuovo candidato sindaco di Bari per il MoVimento 5 Stelle è Sabino Mangano

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • angelo g. Utente certificato 3 anni fa
    Il fatto quotidiano Shoah, chiuso da 4 anni padiglione italiano nel memoriale di Auschwitz A denunciare questa situazione è lo storico Marco Patricelli: "È sconcertante vedere che il nostro Paese è assente dagli itinerari della memoria per incomprensibili e ingiustificabili motivi burocratici" se non altro Beppe aveva RICORDATO ciò che altri vorrebbero OSCURARE, per magari ripeterlo. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/24/shoah-chiuso-da-4-anni-padiglione-italiano-nel-memorial-di-auschwitz/963466/
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    Il dibattito su questo post, che mi trova particolarmente sensibile, va scemando e forse questo è un bene, perché rischia di alimentare e di scadere in una polemica assolutamente pretestuosa. Ho fatto numerosi interventi, anche in replica ad altri commenti. Peccato che il soft del blog non preveda una sorta di raccolta almeno dei propri testi, in modo che ognuno possa averli sempre presenti, e magari anche correggerli e perfino annullarli. Se lo Staff legge questo mio commento, è un suggerimento che faccio loro. Se ognuno ha la responsabilità (anche penale) dei propri commenti, dovrebbe avere anche la disponibilità dei propri testi. Riassumo le posizioni da me espresse: a prescindere dal testo di Primo Levi, nel cui intrinseco merito non ho interesse ad entrare, per me il fatto grave consiste nel "divieto di uso metaforico del linguaggio” avanzato da una "comunità” tanto potente, anzi potentissima, quanto minoritaria. Queste ipoteche sul linguaggio, che è patrimonio comune quanto altro mai, è inaudita e inconcepibile. Concludo i miei interventi con una osservazione finale, che nasce dalla riflessione sul modo in cui è stata ad arte (in particolare non mi è piaciuto Enrico Mentana, nella prima serata della polemica, un uomo che ben nasconde la sua natura sorniona) montata una polemica denigratoria che non aveva ragion d’essere. Nella vita di ognuno di noi capita di avere “nemici”, pubblici o privati, semplici avversari, antagonisti, oppositori... È normale e in genere non si dà troppo peso. Se però alla Comunità qui evocati sembra di avere un "nemico”, avversario, ecc., vero o presunto, ecco che questo normalissimo fatto diventa un “crimine contro l’umanità” e si levano i clamori che abbiamo visto e di cui non si ha neppure l’ombra, quando cose ancora più gravi colpiscono altri gruppi, nazionalità, comunità, singoli soggetti. Non è strano tutto questo? Non è cosa che fa riflettere? Riflettiamoci sopra!
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      PS. È forse il caso di segnalare una accozzaglia di scempiaggini a firma Stefano Magni: http://www.informazionecorretta.it/main.php?mediaId=115non nuovo in una rubrica settimana dove il mondo è visto con occhiali sionisti. Per costui la Lobby non esiste. L’AIPAC non esiste o meglio si occupa del commercio di salumi... Ormai, l’attacco al Movimento da parte israeliana è tanto noto quanto sistematico. Esiste una rete di relazioni che i “complottisti” riescono ormai a vedere alla luce del sole. Per quelle che non si vedono occorre affidarsi all’intuito... Mah!
  • Lorenzo D. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe Grillo sta sfasciando il movimento. E' iniziata da un pezzo una nuova fase politica e la comunicazione di Beppe non si è ancora adeguata. Le sue ultime uscite sono state tutte sbagliate, autogol clamorosi, assist perfetti per chi vuole diffamare il movimento. Peccato perchè sta mandando all'aria un ottimo lavoro.
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Perché mai Beppe starebbe sfasciando un Movimento che è nato grazie a lui e che senza di lui non sarebbe mai nato? Quando si fanno affermazioni gravi come le tue, occorre argomentarle. Altrimenti ci si espone al sospetto di fare gli interessi della parte avversa, che ben sappiamo chi sia.
  • remo rossi 3 anni fa
    Comandano Grillo e Casaleggio, tutti gli altri non contano niente se aprono bocca li cacciano via. Aprite gli occhi una volta per sempre.
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Trovo del tutto gratuite le affermazione qui fatte. Non ho mai visto niente di paragonabile alla democrazia che esiste dentro il Movimento e di essa dobbiamo ringraziare proprio Beppe e Casaleggio.. Certo, critiche se ne possono sempre fare, ma se queste restano generiche e non scendono nei dettagli, allora scadono in forme qualunquistiche di denigrazione. E forse sono fatte in malafede.
  • Giovanni Verzotti Utente certificato 3 anni fa
    Nel nostro condominio una coppia di propagandisti si è nuovamente introdotta con la password "lettura contatore", ma c’è la lettura automatica. Scesi al mio piano sventagliando moduli IREN, ho interrotto agli esordi la recita scattando una fotografia e uno dei due mi ha intimato di cancellarla minacciando di chiamare i carabinieri. Anch'io ci avevo pensato, perché è vietato l'ingresso ai propagandisti, posto che quelli lo fossero, ma l’ho cancellata in loro presenza. Si sono rifiutati di fornire le generalità, né riesco a leggere senza occhiali i loro cartellini civetta. Non aprire la porta agli sconosciuti è una limitazione alla nostra reciproca necessità di relazione, è un isolarsi nella diffidenza, nella paura di subire soprusi, specie da opache società brulicanti di dott. Pannwitz, in quote rosa e azzurre, riciclati nelle dirigenze statali e servizi essenziali, che ti guardano come attraverso il vetro di un acquario per cavarti quel che gli serve, trovano contrasti onorati porta a porta per una scodella di zuppa, ti spillano 4 euro se sfiori il cellulare nel punto sbagliato, ti indirizzano nei titoli spazzatura e se sbagliano li estraggono. Riescono a snaturare il sistema, paralizzare le vittime, permettere contratti ambigui, irrituali comunicazioni agli utenti, vietare o rendere inutilizzabili le prove degli illeciti. Le peggiori canaglie fanno il bagno nei loro forzieri come Paperone, insultano un sistema giudiziario che li adora e li manda ai servizi sociali per rompere i coglioni ai relitti delle loro scorribande. Ha ragione Grillo: se questo è un Paese.
  • DANIELE ZATTONI Utente certificato 3 anni fa
    Sono onorato di contribuire al cambiamento del pensiero sul concetto di politica e di schierarmi con il M5S, almeno fin che avrò forza lotterò per quella libertà che molti prima di me e con loro mio padre (oggi se vivo avrebbe 94 anni) fecero ai tempi di Levi. Mi stupisco quotidianamente vedere parlamentari, in particolare del PD, scandalizzarsi su una "prigione", da loro e anche da molti prima di loro creata, nella quale vi hanno rinchiuso i cittadini. Mi stupisco come il Presidente della Repubblica non riesca più a comprendere quello che risulta ovvio e che solo fino a poco tempo fa gli riusciva così agevolmente. Ora, con l'ingresso del M5S nelle vicende della gestione della cosa pubblica cerchiamo di dire basta all'autoindulgenza, al rubare, al non essere integri ed impeccabili, al non essere sovrani di se stessi. Circa l'articolo credo proprio che sia la rappresentazione straziante del dolore di un popolo, (ma anche quello degli indiani d’America o quelli dell’America latina del '500 " strage fatta in nome di Dio) che incolpevolmente si incrociò con uno spietato dittatore doverci fare riflettere sulle malefatte del PD e di Forza Italia degli ultimi 20 anni. Non permetteremo che pochi inconsapevoli ed incoscienti parlamentari o dirigenti politici possano ritracciare le linee guida della new dictatorship. Io lotterò per quella libertà anche per la mia progenia, ma anche per i figli di quelli che oggi hanno fiorentine sugli occhi e che si autodefiniscono PD del futuro. Siate sereni, questo è un nuovo ordine mondiale, un ordine che sviluppa livelli più elevati di coscienza e non come dice Sallustri su Grillo: "Uno sviluppatore di setta alla Scientology che sarebbe come confondere i fichi con i cachi".
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    Commento sotto traccia un articolo uscito su l’Avvenire. È stucchevole. Che una Lobby esista, e in specie una Israel lobby, è cosa di tanti e tali riscontri documentali a negare i quali significa porsi fuori dal sapere scientifico e filosofico. Che questa Lobby non da oggi lavori, anzi combatta il Movimento Cinque Stelle è noto. Non si limita a questo: vuole corromperlo. Alla Lobby dei problemi dell’Italia non ha mai interessato nulla. Anzi se la situazione italiana si aggrava è anche meglio ai fini della Lobby, che si trova ad avere minori resistenze. La retorica di cui la Lobby si serve è questa sì davvero “unica” e “incommensurabile”, aggiungo: “disgustosa”. Sono comunque contento che Beppe e mi pare il Movimento non abbia ceduto alle intimidazioni e alle diffamazioni, come quella del buon Mentana, che a giorni dovrebbe riceve un meritato "premio alla carriera”. I suoi toni la sera del post sono stati di una insolita e partigiana durezza, che si è attenuata quando Beppe ha risposto che "non chiedeva scusa a scusa”, non avendo nulla di cui scusarsi, ed essendo manifesta l’altrui stupidità malevola, per non dire peggio. Io mi auguro che nei programmi del Movimento trovino maggiore edidenza le questioni connesse alla libertà di pensiero, di espressione, di critica politica. Ma il modo forse migliore per affermarne il diritto è proprio quello di respingere le intimidazioni e quel piano del discorso entro cui un avversario antico e subdolo intende impiantare una polemica che non ha ragione d’essere e che è estranea agli interessi della gente che soffre per davvero e del popolo italiano la cui sovranità è praticamente scomparsa e che tocca a noi riconquistare.
  • cinzia conforzi 3 anni fa
    Beppe Grillo voleva semplicemente dire che per annientare una persona e portarla alla morte, è sufficiente toglierle il lavoro, la casa, l'assistenza sanitaria, ecc. E' ciò che sta facendo lo Stato oggi, come fecero i nazisti settant'anni fa. E coloro che non si indignano per questa cosa, sono parimenti responsabili, così come lo furono quanti non si opposero ai nazistiper paura, convenienza o interesse. E' stata montata una polemica superflua e ingiusta.
  • andrea boscagli Utente certificato 3 anni fa
    il problema a mio avviso e di carattere etico un tedesco non si sognerebbe minimamente di usare in qualche modo la shoa perche: perche tutto il popolo tedesco l ha vissuta con il dolore delle vittime e con la vergogna dei carnefici fino alle generazioni piu recenti
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Guarda che in Germania dal 1994 sono ben 200.000 i procedimenti penali per reati di opinione. Basta una infinitesima sciocchezza per finire in galera, come è successo a un padre di famiglia con due figli a carico che ha dovuto subire una condanna a nove mesi senza condizionale solo per aver passato a un amico un libro il cui autore per averlo scritto sconta ancora 8 o 12 anni di carcere. Il padre di famiglia disse per giunta al giudice che lui neppure condivideva il contenuto del libro, ma che riteneva che dovesse esserci la libertà di pensiero... Non è valso ciò a evitare la condanna. Questo paese esiste e si chiama Germania. Una stessa Lobby che opera in tutti i paesi, infischiandosene di ognuno, vuole che l’Italia torni sotto la Germania, ma una Germania quella del Merkel oggi di gran lunga peggiore della Germania Triste e nota per antonomasia in tutta la filmistica di Hollywoo, una industria davvero criminale che trasforma in fiction le veline della CIA o della stessa Lobby che ne ha la proprietà. Chiaro?
    • Liliana V. Utente certificato 3 anni fa
      Se per i tedeschi è un problema etico (ho amici tedeschi) non significa che non se ne possa parlare ed usare la scritta ARBEIT MACHT FREI. Esistono solo i campi di stermino recintati e con all'ingresso scritto ARBEIT MACHT FREI? Risposta: No. Esistono anche campi di sterminio non recintati dove lo sterminio può essere più subdolo ma non per questo meno efficace e apparentemente senza carnefici anche se in realtà i carnefici sono ben chiari alla sottoscritta e si chiamano BCE,FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE, UE. E'sterminio senza recinzione il suicidio dei piccoli imprenditori? Si o No? Risposta:si è sterminio in nome di una moneta (L' EURO), mentre nel passato era sterminio in nome della razza. E' O NON E'STERMINIO DEL POPOLO GRECO AVER SOPRESSO LA SANITA' PUBBLICA GRECA CON IL DECESSO PER MALATTIE FACILMENTI CURABILI MA ATTUALMENTE DIVENUTE IN GRECIA INCURABILI E QUINDI CAUSA DI MORTE? (Frau Merkel vielleicht weist etwas? Aber nur Frau Merkel nicht dem Deutschen Volk). E' stato sterminio dei popoli indigeni americani infettarli di TUBERCOLOSI e non curarli? Potrei continuare con altri esempi ma penso che pochi buoni esempi siano sufficienti........... Frau Merkel ha anche richiesto sanzion(Sanktionen gegen Venetien) contro gli organizzatori del referendum per l' indipendenza del Veneto. E' tempo che venga sanzionata Frau Merkel,non certo il popolo tedesco, ha già fatto sufficienti danni ad un popolo (greco) prima che le si permetta di farne ad un altro popolo(Veneto). Frau Merkel Sie durfen nicht uber Venetien reden.
  • gaetano de simone 3 anni fa
    ciao Beppe, forse l'accostamento per evidente paradosso fotografico, dei problemi dell'italia, del popolo italiano a quello degli ebrei è stato eccessivo,forse anche di cattivo gusto, sicuramente però hanno strumentalizzato questo, come altre tue esternazioni per demonizzarti, non sei antisemita, non lo credo, tu sai bene che prima di qualsiasi distinzione di etnia, credo religioso, o fascia sociale, siamo esseri umani, il tuo era solo un'enfatizzazione del baratro in cui gli italiani stanno precipitando, il riferimento al libro di Primo LEVI, avendolo letto,devo dire è fuorviante, nel libro c'era lo sbigottimento dello scrittore per la disumanizzazione degli ebrei da parte dei nazisti, il considerarli cose, bestie, non più uomini, cosa ben diversa dal disastro della gestione delle cosa pubblica Italiana,frutto non dell'odio razziale, ma della incompetenze e fraudolenta condotta generalizzata. saluti Gaetano
    • Michele De Agostini 3 anni fa
      Ma che cosa stà succedendo! adesso anche in Italia la comunità ebrea si scandalizza se si osa solamente pronunciare la parola SHOA? Tassando d'antisemita anche il moscerino che gli punge la guancia... Sono partito dall'Italia perché l'imperialismo Americano-sionista si stava comprando tutte le teste Italiane, Arrivo in Francia e un comico viene linciato dalle pseudo associazioni anti tutto strumentalizzate dalla mafia Lobbysta Israeliana... sul net migliaia di persone hanno le palle piene di queste strumentalizzazioni fasciste, dittatoriali... hoihoihoi Povera Italia!
  • Davide Picco 3 anni fa
    Ma dove è lo scandalo? Beppe ricorda la devastante disuguaglianza che la crisi ha portato a galla ed accusa i potenti che non fanno nulla per risolverla e continuano ad obbedire alle direttive provenienti UE e Germania. Oggi han dato la cittadinanza onoraria a TERRORISTI PALESTINESI non è forse questo un oltraggio alla memoria dell'olocausto? Pero nessuno ne parla...
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    "IL PECCATO STA' NELL'OCCHIO DI CHI GUARDA". IERI SERA DA SANTORO: ma perchè dobbiamo giustificarci su una cattiva interpretazione del post (e peggio con chi ci ricama e nemmeno mai magari l'ha letto)... A me, di vedere Salvini ( pergiunta da ex elettore anche di lega) che fa il perbenista quando già la lega ai tempi sfruttò l'immagine degli Indiani d'America per esprimere un concetto simile... dopo tutte le marachelle di Borghezio e associati... dopo tutte le loro favole anni ottanta che oggi vorrebbero far tornare di moda... dopo che son stati vent'anni che son sti al governo con sappiamo chi... o sentirmi Vauro che addirittura si permette di alzare la voce ed aggredire... dite a Vauro che il suo comunismo ne ha ammazzati più del nazzi-fascismo... O di vedere il piddino che si dice accogliente e compassionevole con i migranti poi ne sfrutta la manovalanza nelle sue cooperative di lavoro... se dobbiamo scendere così in basso allora VAFFANCULO e ragioniamo anche noi per frasi fatte.
  • Fabio Piretta Utente certificato 3 anni fa
    A proposito di candidato sindaco: quello alla carica di sindaco di Sassari proviene da Sinistra Unita, iscritto e candidato alle Comunali del 2010, da corrente SOCIALISTA. Lo sapevi? Beppe informati, a livello locale nel sassarese sta entrando nel movimento gente che proviene dai partiti. Più inciucio di così!!!
  • Marino Renda Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, grazie di esistere
  • Chiara Cucinotta 3 anni fa
    Buonasera Sig . Grillo, Cosa devo fare acchè si pubblichi il mio precedente commento? Ho infranto regole non scritte? Ho offeso? Ho forse malamente esercitato il mio diritto di libera opinione? Fidando in Sua cortese, sollecita ed equa risposta, Saluti Chiara Cucinotta
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Non è a Beppe che devi scrivere per... il fatto che il tuo post sia stato cancellato dipende da quelli (da quanti) lo abbiano ritenuto inappropriato e hanno cliccato "... non appropriato"... (mi pare ne bastino cinque e in automatico si cancella)
  • Domenico G. Utente certificato 3 anni fa
    la propaganda va abolita! va resa illegale.. perché diventa una droga che spinge l'umanità a compiere cose bruttissime.. con la propaganda si può distruggere un popolo,un idea,una persona,un animale! si gli spot di informazione e di pubblica utilità,si ai tg,ma dovrebbero limitarsi a spiegare alla gente come realmente vanno le cose,e non dare alla gente un idea che le cose giuste siano sbagliate e le cose sbagliate siano giuste!
  • cinzia biondi Utente certificato 3 anni fa
    IMPARA DAL PASSATO...FAI COME CHI E' MIGLIORE DI TE........APPRENDI DA CHI TI PUO' INSEGNARE.......E COMBATTI PER CIO' CHE VORRESTI FOSSE IL TUO MONDO....CON POESIA, CON FORZA, CON COSTANZA, CON ONESTA'...E TUTTO TI APPARIRA' PIU' LIMPIDO......GRAZIE BEPPE
  • mario cura 3 anni fa
    cao beppe illuminare degli italiani che vivono non guardando i media e vivono di quando si alzano al mattino e vedono la vita a 360 gradi . sono i finiti i tempi..il mondo va avanti con una rotta senza freni il tempo fa soldi e i soldi contano di piu delle persone ignoranza della gente che vive sui partiti e vive mettendo una x che pensa di risolvere il problema e la cosa piu menefreghista che si possa fare... finche il sistema regge..abbiamo avuti governi di tutti e tutti delinquenti...ci hanno governato tutti e molti ricalcano ancora i vecchi ....dove andra a finire presto detto... la storia insegna che ben tre volte siamo stati alleati della germania nel 1900 nel 1940 e adesso con quali conclusioni.....penso che li ci arrivate da soli... non ci saranno gli americani a salvarci ma immigrati ad accoglierci...per trovare un mondo che non ce. un ringraziamento a beppe grillo e al suo movimento sperando che possa portare il suo governo da cittadini umili che si spaccano la schiena e disoccupati e chi vive la vita che sanno cosa sono i sacrifici. se tutto questo non accadrà si vivra la fine di un paese . con una germania ormai indipendente e regnante. ultima cosa se rimmaremmo nell euro visto che ogni stato dovrebbe avere la sua moneta etc . non avere parametri avere la capacità di svalutare.. pagando le tasse senza che nessuno te lo imponga in dittatura europea. la guerra delle valuta sara la guerra migliore chi si svaluterà di piu vedi dollaro e yen vincerà su disoccupazione pil. con questa tendenza i ragazzi di oggi non avranno un domani....ma lo avranno senza meta.e senza valori. gia persi nella società moderna. agli amici del blog e chi crede al movimento fatto da cittadini, pensioni , lavoratori. saluto tutti mario cura
  • Carlo di Renzo di Renzo Utente certificato 3 anni fa
    La poesia rivisitata non e' nulla di ingiurioso. Le considerazioni contenute sono condivisibili. Trovo solo una brutta caduta di gusto la foto dell'ingresso del lager con la scritta cambiata. Penso che su alcune cose bisogna avere piu' attenzione, piu' rispetto. Cio' premesso, politicamente occorre stare attenti perche' lorsignori, terrorizzati dal Movimento cinque stelle, si attaccano a ogni cosa, anche a una caduta di gusto, per lanciare i loro strali, all'apparenza di fustigatori di costumi, in realta' di biechi conservatori dei loro privilegi.
  • King Tut Utente certificato 3 anni fa
    DARE I BISCOTTI AGLI ASINI Questo post contestato da tanti ebrei ha invece il merito di aver fatto conoscere a tanti, me compreso, la bellissima poesia di Primo Levi. La comunità ebraica italiana avrebbe dovuto essere contenta per questa opportunità di informare o ricordare a tante persone ciò che è stato l'olocausto. Invece .....
    • a.aaldo 3 anni fa
      meno male che c'è Beppe, che ci spiega non solo la politica italiana, ma anche la letteratura e la storia :)
    • renzo 3 anni fa
      Allora sei proprio ciuccio se non conoscevi la poesia di Levi. Non sai neanche di cosa parli.
  • Riccardo Burgazzi 3 anni fa
    Premetto di non essere iscritto al Movimento Cinque Stelle. Premetto di non aver mai votato il Movimento Cinque Stelle. Premetto di non avere intenzione di votare il Movimento Cinque Stelle. E fin qui moltissimi dei giornalisti italiani (di ogni testata) che hanno scritto invettive contro il post “Se questo è un paese” di Beppe Grillo, potrebbero dire lo stesso.... CONTINUA: http://www.cafeboheme.cz/?p=2458
    • a.aaldo 3 anni fa
      Buongiorno. Ho letto con interesse le sue critiche a quanto dichiarato da Zagrebelsky (‘Libertà e giustizia’), ma vorrei controbattere... Lei scrive: “4) A meno che Grillo non voglia sfruttare l’antisemitismo crescente in Europa e la propaganda della destra neofascista per caratterizzare la sua campagna elettorale razziale. E questa è la forzatura più grande e, se vogliamo, grossolana. Il post non nega in nessuna sua riga l’olocausto, né lo irride, né sfrutta qualsivoglia ondata di antisemitismo: far passare questa idea è sleale e scorretto.” In realtà non è necessario negare od irridere l’olocausto per compiacere certi elettori, in vista delle europee. Basta sollevare un polverone con uno strumentale ‘omaggio’ a Levi e poi rispondere alle prevedibili reazioni della Comunità Ebraica : “ Non chiedo scusa, dovrebbero sostituire il loro portavoce, stupido e ignorante, quando si toccano i poteri forti vengono fuori le lobby”. Il risultato è assicurato, come testimoniano molti commenti qui sul blog. Ad esempio: “"Grillo non chiede scusa alla comunità sionista". Uno dei pochissimi uomini politici occidentali che non si piega perchè non teme all'arroganza ricattatoria dei giudei. Urrà.” Libertà e Giustizia si chiede: Grillo ha ‘omaggiato’ strumentalmente Levi per aver modo di ribadire la sua contrarietà alle lobby ebraiche, ad un passo dalle elezioni europee, dove i voti della destra saranno determinanti? Grazie dell’attenzione.
    • Andrea L. Utente certificato 3 anni fa
      ma perche non metterlo tutto? molti non lo leggeranno ed e fantastico
    • King Tut Utente certificato 3 anni fa
      Il tuo commento, che mi è piaciuto molto, su Cafè Boheme dovrebbero leggerlo soprattutto coloro che ti hanno spinto a scriverlo. Una bella lezione di etica professionale. Consiglio tutti coloro che si sentono scandalizzati per il post di Grillo a leggerlo ed a meditare.
  • Alessandro Ferraree 3 anni fa
    Sempre gli ebrei ad offendersi! Ma nessuno vuole ricordare gli omosessuali, i nomadi e gli handiccappati (insieme a quelli fatti credere tali) e ancora gli orfani ammazzati anche loro nella stessa maniera e neglli stessi posti!!!
  • mister x Utente certificato 3 anni fa
    L’IPOCRISIA ANTI-GRILLINA - SE BEPPEMAO RISCRIVE LEVI TUTTI SI INDIGNANO, SE I PENTASTELLATI VENGONO PER MESI DEFINITI NAZISTI, FASCISTI, TEPPISTI, POTENZIALI STUPRATORI È TUTTO OK – CRITICHE ANCHE DAL “FATTO” dagospia
  • Claudia L. Utente certificato 3 anni fa
    Questo post, per chi lo vuole e lo sa leggere, è il ritratto VERO della nostra società, dove la classe politica ci sta piano piano togliendo la dignità e ci lascia morire perchè ci nutre con del cibo avvelenato, perchè lascia che vengano costruiti inceneritori, per hè permette che la gente muoia nei dintorni dell'Ilva.....e questo cosa altro è se non un nuovo genocidio?
  • Roberto 3 anni fa
    Caro Grillo, il problema di questo paese che quando si prendono provvedimenti per sistemare le cose pagano soltanto le persone oneste ed innocenti.. Meglio stare alla larga ed evitare le compagnie, è solo e soltanto politica.
  • franco a. Utente certificato 3 anni fa
    Ormai siamo in un contesto dove non esiste più la percezione della realtà! non esiste la giustizia, quella con la G maiuscola,non esiste la responsabilità,la correttezza,l'onestà! dove per denaro si uccide,si fanno falsi interventi chirurgici,si truffano e CI truffano come cittadini sprovveduti! ci fanno credere che si approvano Leggi e decreti per il nostro bene, ci fanno credere che la POLITICA costa CARA! che chi lavora onestamente, ma soprattutto GENERICAMENTE percepisce uno stipendio,chi è manager percepisce anche più di MILLE volte il nostro stipendio.... mi viene da dire....chi percepisce MILLE volte uno stipendio FA' I MIRACOLI per lavoro!!!!!!e noi di fronte a tali soprusi STIAMO ZITTI! è tutto NORMALE! quando qualcuno come il M5S ci fa notare certe cose identifichiamo lui come ANORMALE-sovversivo-contestatore perenne-inconcludente-ignorante...a proposito ...nella metà degli anni 50 frequentavo la scuola elementare elementare e rimasi colpito da un manifesto elettorale dell'allora democrazia cristiana: c'era un faccione rosso e rotondo con un berretto con stella falce e martello con la scritta URSS , con un vassoio tra le mani pieno di NEONATI , e il tizio col berretto con la bocca spalancata nell'atto di mangiarli!!!!questo lo ricordo benissimo!!!!quando nella politica si inserisce qualcuno che fa emergere le REALTA'.....questi vanno emarginati! se il M5S ha raggiunto una realtà politica come l'attuale faranno TUTTO dico TUTTO per gettare fango sul pulito...vedrete in seguito ....saranno stupratori,ladri,truffatori....parcheggeranno in DOPPIA FILA! faranno Inversioni ad U, mangeranno 5 PRIMI e 4secondi, .....e dulcis in fondo......COME IL MANIFESTO DEGLI ANNI 50!!!!!!
  • Liliana V. Utente certificato 3 anni fa
    SANZIONI CONTRO IL VENETO Sanktionen gegen Venetien? Deutsch-Italienische Beziehungen - PK mit Merkel Renzi am 17.03.2014 http://www.youtube.com/watch?v=E9wdHuNjSdE Guardate il video soprariportato. Frau Merkel il 17 marzo 2014 chiedeva a Renzi: QUALI SANZIONI CONTRO I VENETI FAUTORI DEL REFERENDUM PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO? Il 02 aprile 2014 (dopo 15 giorni dalla richiesta di Frau Merkel) venivano arrestati 24 cittadini Veneti. FRAU MERKEL MACHT NICHT VENETO FREI. FRAU MERKEL HAT ETWAS MACHEN LASSEN ZU RENZI, ODER HAT SIE GEFRAGT FÜR DEN VERHAFTUNGEN VON VENETIEN? La signora Merkel ha richiesto gli arresti dei Veneti...............................................? Bitte, Frau Merkel kommen Sie nicht nach Veneto oder Sie erhalten eine Schlimme Überraschung.
    • Liliana V. Utente certificato 3 anni fa
      Signor Boscagli sul post da me commentato le ho dato tutti i riferimenti che può tranquillamente controllare in You Tube. Evidentemente alla signora Merkel le sanzioni contro gli organizzatori del referendum per l'indipendenza del Veneto interessano molto(infatti le ha chieste), si guardi il video, le interessano non fosse altro perché ha in mente una campagna acquisti italiana a basso costo e tutto ciò che va contro lo statu quo crea problemi al discepolo e burattino della Merkel il signor Draghi quello che ancora nel 1991 riformò il testo unico bancario italiano del 1936 abolendo la separazione delle banche commerciali dalle banche d'affari, precedendo Clinton che abrogò la legge di Glass-Steagal del 1933 nel 1999,come ultimo atto spregevole della sua presidenza.
    • andrea boscagli Utente certificato 3 anni fa
      adesso per ogni problema viene tirata in ballo la merkel che vuoi che gliene importi alla merkel del veneto lei deve gia combattere coi bavaresi
  • Carlo Genova 3 anni fa
    “Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente con l’intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l’informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l’ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti.“ – Primo Levi Ritengo che questo altro scritto di Primo Levi sia in linea con la parafrasi di "Se questo è un uomo" operata da Grillo. Che ne pensate?
    • Walter Bavaro (bawaro) Utente certificato 3 anni fa
      Direi che è perfetto!
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      @Carlo Ti lascio queste: "Ai tempi del fascismo non sapevo di vivere ai tempi del fascismo" (Hans Magnus Enzensberger) ***** "il fascismo aveva operato su di noi, come su quasi tutti gli italiani, estraniandoci e facendoci diventare superficiali, passivi e cinici. Sopportavamo con allegria maligna il razionamento e il freddo nelle case senza carbone, ed accettavamo con incoscienza i bombardamenti notturni degli inglesi; non erano per noi, erano un brutale segno di forza dei nostri lontanissimi alleati facessero pure. Pensavamo quello che tutti gli italiani umiliati allora pensavano" (Primo Levi, dal racconto "Oro" ne "Il sistema periodico")
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      @Carlo Citazione opportuna e pertinente. Avevo citato questo medesimo passo anch'io in un commento precedente. ***** @a. aaldo Mi spiace, ma credo di non essere irriguardoso verso il mio grande concittadino affermando che lui sarebbe stato straziato dall'idea che la sua eredità intellettuale morisse con lui. La memoria ha valore quando è feconda e non messa su un piedistallo a prender polvere.
    • a.aaldo 3 anni fa
      Penso che sia ora che Levi riposi in pace. Smettetela di decontestualizzare i suoi scritti per paragonare alle vittime dell'olocausto gli italiani, che i loro carnefici se li sono votati.
  • moreno pizziconi 3 anni fa
    SE QUESTO è UN PAESE SVENDUTO A MILIONI DI CABOBO CHE DA TUTTO IL MONDO CI INVADONO PERCHè QUI LE REGOLE NON ESISTONO O VENGONO USATE A DISCREZIONE DEI POTENTI DI TURNO.........................
  • nucchio 3 anni fa
    Parafrasare il testo di Levi non è stato di per sé offensivo ma è stato inopportuno, e per una semplice ragione : gli ebrei si sono trovati ad affrontare una situazione spaventosa - senza avere la possibilità di poterla gestire in qualche modo e - senza avere delle colpe. Per noi è diverso perchè l'attuale stato di cose è riconducibile alla nostra ignavia (come è scritto nel post), ad una patologica mancanza di memoria e ad una disarmante manipolabilità, per questo mi sembra che accostare quella grande tragedia alla nostra, che è si una tragedia ma è meschina, sia stato inopportuno. P.S. visto e considerato che tutto quello che il Movimento fa e dice viene distorto e presentato in modo da metterlo in cattiva luce, cerchiamo di non offrire pretesti. Saluti.
  • giancarlo sartoretto (giankazzo da velletri) Utente certificato 3 anni fa
    SE QUESTO E’ UNO…. La memoria è importante ed è fondamentale quando la “razza” umana sviluppa percorsi orrorifici e tutti siamo d’accordo, cosi come è giusto sacralizzare questi luoghi e creare sacrari come Redipuglia, o San Sabba a Trieste o Auschwitz in Polonia a monito delle future generazioni. Quindi sacralizzare il luogo è legittimo, quando invece è il pensiero ad essere sacralizzato la cosa diventa pericolosa, anche Stalin sacralizzava certi concetti, nessuno ne poteva parlare in pubblico senza essere additato come nemico della Rivoluzione , ma qui siamo su un piano clinico paranoide. Secondo me Primo Levi se era in vita sarebbe stato contento di questo post di Beppe Grillo perché semplicemente è scritto bene e col cuore, è ispirato, mentre quello che lo ha criticato è ispirato dai poteri forti che deve servire. La paura di un pericolo e il suo superamento ti induce alle battute di sollievo, questo è umano da milioni d’anni, tant’è vero che quando ero in terza media dopo aver letto questo libro, nei corridoi della scuola vedevo comparire un compagno di classe mingherlino e dicevo agli altri ragazzetti: SE QUESTO E’ UN UOMO.!..( nessuno di noi ancora lo era), usavamo cioè il libro di Primo Levi per esorcizzare il male assoluto scherzando, lo stesso Nietzsche parla di orgine del comico dal pericolo e dalla paura, per cui il livore di chi ha criticato Grillo è solo dettato da odio ideologico e la stampa quando non è in mala fede ha dimostrato un livello intellettuale inferiore a qualsiasi persona che ragiona, facendo l’ennesima brutta figura servile, di chi non è in grado di capire neanche le cose elementari, ma si comporta come se capisse quelle più profonde sfornando libri come in una catena di montaggio, che pretenderebbero di dirci qualcosa che non sappiamo. giancarlo sartoretto
  • Makkone S. Utente certificato 3 anni fa
    Perchè questa non ha indignato nessuno nel 2010??? https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/t1.0-9/1016953_10202696713011946_5707695156904457296_n.jpg
  • Vulzio Abramo Prati 3 anni fa
    Mio padre e' stato portato in Germania 2 anni ai lavori forzati per non aver voluto servire la Repubblica di Salo'. Era antifascista da sempre e ha pagato per la sua coerenza, e' tornato che pesava 47 chili ma era vivo. Ha visto tanti ex fascisti adesso maestri di antifascismo che avevano fatto carriera con il duce farla ancora con la nuova repubblica. Non si è mai lamentato per questo. Io non mi sento minimamente offeso da questa libera interpretazione di Levi e penso che anche lui, scomparso da 14anni l'avrebbe apprezzata. A proposito consiglio a certi "critici" di andare a vedere anche su wikipedia i nomi dei "sansepolcrini" fondatori del fascismo, troverebbero delle sorprese!
  • Antonio Sartori 3 anni fa
    Attenzione Beppe Grillo: chi tocca quel tasto muore!!!
  • Tuccio 3 anni fa
    "Esiste un contagio del male: chi è non-uomo disumanizza gli altri, ogni delitto si irradia, si trapianta intorno a sé, corrompe le coscienze e si circonda di complici sottratti con la paura o la seduzione...al campo avverso." (Primo Levi, dalla prefazione a J. Presser, La notte dei girondini). Se non ora, quando?
    • pino 3 anni fa
      e riflessioni sulla natura umana che in maniera illuminante Levi riesce a fare facendoci comprendere moltissime cose e fornendoci indicazioni utili ed indispensabili per sopravvivere oggi giorno in questa società malata, avida, e piena di farabutti specialmente qui in Italia. Io credo che la grandezza di un libro e delle parola scritta che racconta, spiega, analizza e studia diventa più che mai importante e immortale nel momento in cui quello che viene scritto diventa utile per aiutare e superare l'attualità e in questo è la grandezza del Libro di Levi, e questo Grillo lo ha capito, sono gli altri stolti che non sanno guardare più lontano del loro naso, che invece non vedono tutto questo offendendo, loro si! Un grande artista ed una grande opera come quella di Primo Levi. Gente piccolina buona a difendere solo il proprio orticello pronta a scandalizzarsi per stupidaggini ma che non fanno nulla nulla nulla per quelli che come me e la mia famiglia sono sull'orlo del disfacimento e disastro più totale. Questa gente dovrebbe ringraziare Grillo di esistere perché l'alternativa e molto molto molto più pericolosa e preoccupante, guardate in Grecia quelli che fanno le marcette con il braccio alzato, ecco per questo si dovrebbe preoccupare Emanuele Fiano e non delle esagerazioni e provocazioni necessarie di Grillo.
    • pino 3 anni fa
      (Qui un mio, forse stupido ed ingenuo testo ma scritto con il cuore, sincera passione e fortissima empatia emotiva: http://tuttomostre.blogspot.it/2014/01/anima-gonfia.html). Io ho riletto il libro di Primo Levi “Se questo è un uomo” recentemente prendendo molti appunti e mi stavo apprestando a fare una sorta di parallelismo per far capire bene come molte delle cose dei concetti di quello che stiamo vivendo, io e molte altri cittadini, è molto vicino a quello che è successo altre volte nella storia, e sopratutto vorrei far capire cosa stiamo rischiando, ma Grillo (e lo dice uno che non è inscritto al movimento) che è molto più intelligente di me mi ha preceduto, ma appena terminerò il mio lavoro ne darò diffusione. Io esorto tutti a rileggere il libro e notare i parallelismi con la situazione italiana ed europea. Io credo di poter pensare che anche Primo Levi sarebbe d'accordo con me/noi perché il vero motivo per il quale Levi ha scritto quel libro è affinché questo sia utile per le generazioni future, e noi siamo quelle generazione, quella fatta da Grillo non è una speculazione ma è fare buon uso (in maniera provocatoria si! ma indispensabile) di esperienze e di sofferenza altrui per difendere i veri martiri indifesi di oggi e non i massoni, mafiosi, politici, lobbisti, speculatori ecc. che ci stanno portando alla rovina ed ai quali Fiano fa da sponda, è lui che non ha rispetto per coloro che in questi giorni, tutti giorni sono offesi, sfruttati, derisi, logorati, oltraggiati, perseguitati e presi per il culo. Un libro come quello di Primo Levi che se lo leggerete con attenzione ed intelligenza non avrete difficoltà a capire che questo bellissimo e importantissimo libro è più utile per capire la vita che si svolge ancora oggi fuori dai campi di concentramento più di qualsiasi altro trattato di sociologia che con il loro modo scrivere specialistico e parascientifico non rendono bene, chiare e lampanti moltissime analisi sull'animo umano
    • pino 3 anni fa
      Non sono assolutamente d'accordo... come al solito è tutta colpa di Grillo? E non di chi ci ha ridotti così? Non si perde occasione per strumentalizzare un azione necessaria (ogni giorno più che mai.. sempre di più) che vuole solo mettere in luce e mantenere alta la tensione nei confronti di una situazione drammatica che questo paese e che io con la mia famiglia subiamo sulle nostre spalle ogni giorno, perché non riesco più, vi giuro, non riesco più a mantenere e sostenere tutte le spese che ci sono, io con un solo stipendio di 1000 Euro in 5 persone (e mia moglie è disoccupata, e sono pieno di debiti), io piangerei ogni giorno lacrime vere come quelle che ho visto negli occhi lucidi di Roberta Lombardi quando è venuta qui a Segni (RM) a parlarci e spiegarci perché ora fa la parlamentare anche se lei non avrebbe mai voluto. Per colpa anche di quelli come Emanuele Fiano che non riescono a capirne la gravità la sofferenza che molte famiglie italiana stanno passando le cose in questo paese continueranno a peggiorare senza rendersi conto che se qualcosa è cambiato (molto poco in verità... e Renzi dovrebbe ringraziare in ginocchio ogni giorno Grillo se lui può tentare di fare qualcosa per questo paese... sempre che lo voglia realmente fare è grazie al M5S perché senza il M5S lui non sarebbe mai là e questo lui lo sa bene, ma anche lui come tutti gli altri ha le mani legate.., ma non le seguite le trasmissioni della Gabanelli? Che cazzo guardate? Trasmissioni per cerebrolesi come un medico in famiglia e le partite di calcio ecc?) e solo grazie al Movimento 5 Stelle e mi stupisco che uno come Fiano faccia il gioco e si presti a difendere aguzzini tutti italiani che non sono molto dissimili da quelli che suo padre ha avuto modo di conoscere, e parla una persona “Io” da sempre sensibile al dramma vissuto dagli ebrei nelle seconda guerra mondiale e i miei amici possono confermare
  • Giuseppina Saullo (giusemma) Utente certificato 3 anni fa
    Solo propaganda elettorale denigratoria nei tuoi confronti Caro Beppe niente di più complimenti per l'accostamento all'Italia di oggi che hai voluto fare l'ho trovato bellissimo e soprattutto veritiero andiamo avanti perché VINCIAMO NOI!
  • ang 3 anni fa
    Beppe, la prossima volta usa come testo da elaborare, magari parlando della costituzione, lo stupro portato in teatro da Franca Rame. Pero' forse è meglio che chiedi prima un parere a Dario Fo.
  • nunzio roberto valenza (avv. n.roberto valenza) Utente certificato 3 anni fa
    Ai miei amici Ebrei Ho letto "Se questo è un Paese"tratto liberamente dalla Poesia di Primo Levi: Se questo è un uomo.Non c'è alcuna frase,alcun concetto,alcuna allusione né alla Shoa,né agli Ebrei.E' una analisi spietata se si vuole ma assolutamente pertinente rivolta alla pseudo classe dirigente italiana.Grillo in quello splendido adattamento della grande poesia di Levi alla triste condizione del nostro povero Paese manifesta il suo sdegno verso i farisei,i ladroni e i mafiosi,gli incapaci,gli egoisti e gli insensibili.Lo si può condividere o no,io lo condivido.Ciò che è inaccettabile è che certa stampa abbia gridato allo scandaloso attacco alla Shoa e agli ebrei.Ciò è falso.Ho sentito uno stralcio della conferenza stampa di Grillo accennata nei telegiornali della sera sono rimasto allibito e incuriosito non mi sembrava di credere che Beppe avesse potuto parlare come un nazista.Ho letto lo scritto e sono felice di potere concludere che Grillo ha detto la verità e che i bastardi sono i suicidi rappresentanti della stampa italiana.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Rispettabili pareri, ma , appunto, solo pareri.
    • a.aaldo 3 anni fa
      Scusi, ma mi sembra che Lei sia in equivoco. Alcuna allusione alla Shoa con il rimando a Levi e la foto di Auschwitz? Ma soprattutto: per questo post Grillo non è stato affatto accusato di attaccare gli Ebrei: "Nessuno può permettersi di 'rivisitare' Primo Levi. Nessuno può permettersi di rivisitare Auschwitz e la Shoah. Nessuno può permettersi di adoperare la più grande tragedia del '900 e lo sterminio di milioni di esseri umani per i propri fini elettorali. A meno che Grillo non voglia sfruttare l'antisemitismo crescente in Europa e la propaganda della destra neofascista per caratterizzare la sua campagna elettorale razziale. Beppe Grillo e gli attivisti del Movimento 5 Stelle chiariscano i motivi e gli scopi di questa oscena dissacrazione". ‘Libertà e Giustizia' associazione presieduta da Gustavo Zagrebelsky e Sandra Bonsanti
  • renzo 3 anni fa
    Epurazioni interne e integralismo politico: caratteri tipicamente fascisti. Attacco alla comunità ebraica: tipicamente fascista. Pian piano Grillo sta facendo abituare i suoi seguaci alla linea politica madre: ubbidire all'ordine nuovo. L'abitudine agli strumenti propagandistici di estrema destra si è avverata dopo il 1920 sia in Italia, con Mussolini, che in Germania, con Hitler. Oggi avviene lo stesso, senza bisogno degli squadristi e delle camicie nere, ma con l'ausilio della propaganda mediatica. L'odio dei grillini verso tutti gli italiani (l'80%) che sono fuori al M5S in cosa sfocierà, se mai Grillo riuscirà a prendere il potere?
    • luigi. gino falcone Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo ciao a tutti
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      @ renzo Le vostre camicie invece non hanno colore, ma si riconascono subito per la puzza di m---a che trasmette loro chi le indossa, rendendoli facilmente riconoscibili.
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      Oggi avviene lo stesso,come infatti sta avvenendo, senza bisogno degli squadristi e delle camicie nere, ma con l'ausilio della propaganda e delle bugie della stampa pilotata dal PD.
    • renzo 3 anni fa
      Ditemi, le camicie del vostro regime di che colore saranno?
    • franco a. Utente certificato 3 anni fa
      lo prenderà ----prima o poi lo prenderà .....lo prenderà anche aumenteranno gli 80 euro!!!!anzi i FALSI 80 euro!!
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Non ho parole di biasimo per il tuo travisamento del post che indica con lucidità lo stato di destabilizzazione in cui hanno posto l'Italia.Sei al livello degli informatori di regime.
  • angela cozzolino 3 anni fa
    Non riesco a vedere l'offesa alla comunità ebraica o alla sensibilità civile. Vedo solo una similitudine, in termini di disumanità e perdita dei valori, tra i nostri tempi e i tempi della dittatura fascista e nazista. I potenti sfacciatamente fanno uso del loro potere come allora; le persone preferiscono salvaguardare il loro piccolo orticello a discapito della dignità e dell'onestà come allora; la propaganda fa credere che sia cosa buona avere tutti un unico pensiero, senza distinzione politica, etica, filosofica, religiosa, come allora. Cosa cambia? Che i cancelli che circondano la nostra prigione sono invisibili e noi nemmeno sappiamo cosa c'è scritto di altrettanto atroce all'ingresso.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      @Massimiliano Rosina Ooooh, ma certo, prima di avere il diritto di provare a risvegliare le coscienze contro le atrocità (fattesi più subdole) del tempo presente occorre attendere almeno la seimilionesima vittima. E poi, dopo, lagrarsi: "ma come è stato possibile?" Ma per favore… ***** @a. aaldo La "rivisitazione" è una una tecnica letteraria tradizionalmente utilizzata. Spesso è un dichiarato omaggio al modello prescelto (come in questo caso), altre volte può trattarsi di una rivisitazione in chiave sarcastica. Può essere più o meno riuscita (de gustibus non est disputandum) ma il "non si fa" (chiamando il causa il "rispetto") e soprattutto il "nessuno può permettersi" (ohibò!) sono argomenti miseri a prescidere dall'autorevolezza di chi li sostiene.
    • a.aaldo 3 anni fa
      La poesia ed la foto sono state entrambe ‘rivisitate’, non ‘citate’. Non si fa. Per rispetto (e per buon gusto). Quando Grillo dice di avere voluto ‘onorare’ uno scrittore che ammira, fa ridere. Ma soprattutto non si piega alle proprie ambizioni elettorali un argomento così ‘sensibile’ per rispetto del dolore di milioni di persone. Oltretutto la scelta dell’accostamento tra la attuale situazione italiana e proprio la Shoa fa sospettare che si sia voluto solleticare l’elettorato più a destra, importantissimo nelle europee. Grillo sapeva benissimo di sollevare un polverone che poteva portagli voti. Quanti entusiasti commenti antisemiti qui sotto… Se si è fatto questo calcolo, questo è ‘osceno'. "Nessuno può permettersi di 'rivisitare' Primo Levi. Nessuno può permettersi di rivisitare Auschwitz e la Shoah. Nessuno può permettersi di adoperare la più grande tragedia del '900 e lo sterminio di milioni di esseri umani per i propri fini elettorali. A meno che Grillo non voglia sfruttare l'antisemitismo crescente in Europa e la propaganda della destra neofascista per caratterizzare la sua campagna elettorale razziale. Beppe Grillo e gli attivisti del Movimento 5 Stelle chiariscano i motivi e gli scopi di questa oscena dissacrazione". ‘Libertà e Giustizia' associazione presieduta da Gustavo Zagrebelsky e Sandra Bonsanti
    • Massimiliano Rosina () Utente certificato 3 anni fa
      Certo che non vedi l'offesa se poi scrivi un commento come questo. Se ad una madre che ha perso un figlio rispondi "anch'io ho perso un cane" percepisci l'offesa? Abbiamo i nostri problemi ma non c'è nessun Hitler e nessuna soluzione finale in corso e sarebbe meglio mantenere il senso delle proporzioni. Chi ha veramente letto "Se questo è un uomo" non può fare certi confronti.
  • Sabina Kolici 3 anni fa
    Trovo strumentalmente offensivo e molto bene studiata la mossa del "mi metto nell'occhio del ciclone" provocando reazioni proprio per accusare di strumentalizzazione... pura magia politica, astuzia ecc. però di basso livello...certe pagine della storia vanno lasciate così come sono, e non utilizzate in questo modo. astuzia degna dei papi del medioevo!!!
    • franco a. Utente certificato 3 anni fa
      l'occhio del ciclone è questa accozzaglia di politici strumentali,l'occhio del ciclone sono gli stipendi dei manager(milioni di euro),l'occhio del ciclone è il dio denaro per il quale tutto si fa e tutto è permesso! l'occhio del ciclone è la falsa giustizia! i soprusi, la falsità politica....questa non è strategia è l'ORRIDO della politica!!!!
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Possibile che non avverti la pericolosità del momento. Siamo a un passo dalla Grecia e dalla Ucraina.Sta franando tutto ad opera di un regime spietato dei cui scagnozzi conosci i nomi.
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    Eccoli gli “scagnozzi di Repubblica”: http://www.informazionecorretta.it/main.php?mediaId=999930fa "rassegna stampa” un sito di propaganda israeliana, definito un "portale storico” dell’ebraismo romano. Al riguardo vi era stata in passato una polemica fra Odifreddi e un “eccelso sionista”, che collaborando a questa "testata storica” se l’era presa perché definito un "collaborazionista”... Si tratta sempre dello stesso "divieto di uso metaforico del linguaggio". La "Israel lobby” da anni è attiva nel dirigere i media contro il Movimento Cinque Stelle, che non riesce ad asservire. Il povero Vattimo che aveva rilevato questa stretta connessione fra Lobby e media si è trovato da allora bersagliato e bollato come "antisemita”, un termine che un tempo significava una persona che “odiava” gli "ebrei”. Oggi significa invece una persona odiata dagli "ebrei”. Contro questi abusi e terrorismi ideologici bisogna rivendicare forte il principio di eguaglianza e non discriminazione, sancito dall’art. 3, e gli art. 21 e 33 della costituzione che dovrebbero tutelare la libertà di pensiero e di ricerca. Si ricordi come il Presidente Napolitano, appena uscito dalla Sinagoga, il giorno del pubblico ludibrio di una salma, chiedeva la pronta approvazione della legge contro il negazionismo, invocata dal presidente della comunità ebraica, sul modello della Germania, dove sono ben 200.000 le persone penalmente perseguite per meri reati di opinione. Hanno ragione loro, perché se non sei d’accordo con loro, non si discute sul merito, ma ti mandano direttamente in galera: è questo il loro potere, che qualcuno ha dato loro. Al CDEC hanno dato 300.000 euro di denaro pubblico con apposita legge... Bisognerebbe fare una indagine sul sistema di privilegi o regalie che in Italia vengono fatti agli uni e negati agli altri. Beppe ha dimostrato di non aver paura e di non lasciarsi intimidire dagli “scagnozzi di Repubblica” che giocano le loro ultime carte.
    • Andea Jagher 3 anni fa
      Incapaci di creare una loro civiltà (la bibbia è un’accozzaglia di credenze dei popoli che li schiavizzarono), han sempre infiltrato, sfruttato e minato quelle altrui (vedi le Historiae di Tacito). Usando il loro razzismo metafisico di popolo auto-eletto, storico ladro della “terra promessa”, per corrompere le società infiltrate: vedi giudeo-bolscevismo, o l’immoralità finanziaria giudeo-americana che ci ha portato alla presente crisi economica occidentale.
  • gianluigi r. Utente certificato 3 anni fa
    da questo momento voglio essere cancellato dal blog
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Zot!
    • guido ligazzolo Utente certificato 3 anni fa
      peccato, ma il mondo va avanti egualmente, buona fortuna a te altrove!
    • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
      No cè offesa per nessuno e su nessuno. Il sentirsi offesi è e rimarrà solo nel popolo ebraico, nella loro mente tesa e inequivocabilmente ignorante. Grazie
  • Jim Jim 3 anni fa
    Rispondendo alla Bonafè che dalla Gruber dice che Grillo non ha più argomenti, direi che è proprio il PD che strumentalizza questo post che dimostra di non avere argomenti . Fossi un ebreo e/o un estimatore di Primo Levi apprezzerei che Beppe si sia ispirato a "Se questo è un uomo" , ci si ispira a ciò che si ama e che si pensa abbia valore e non il contrario .
  • Alvaro Baccalaro 3 anni fa
    Guardate anche il video del "La Gabbia" su la7 dove fanno vedere le aziende che delocalizzano all'estero che sono finanziate dei nostri soldi pubblici! Ecco il link (da vedere a stomaco vuoto): http://www.la7.it/la-gabbia/video/prendi-i-soldi-e-scappa-07-04-2014-129675
  • MARLI GRILLO 3 anni fa
    CHI HA STRUMENTALIZZATO TUO POST CARO BEPPE NON E' DEGNO DI ESSERE CHIAMATO UOMO , IO HO AVUTO MIO PADRE PRIGIONIERO IN GERMANIA COME SCHIAVO DI HITLER, SO' DALLE SUE PAROLE L'INFERNO IN TERRA, TU CON LA TUA SENSIBILITA' HAI FATTO TUE LE PAROLE DEL GRANDE P.LEVI PER DESCRIVERE LA NS. ATTUALE REALTA' GRAZIE SEI UN GRANDE...
  • Elio Mancuso Utente certificato 3 anni fa
    ...ma sinceramente non vedo proprio dove sia l'offesa...anzi...ribadisce che siamo sotto dittatura...e se gli italiani non se ne rendono conto...stiamo messi male proprio eh! Vabbé che le pecore che si indignano neanche lo avranno letto il post e si saranno fermati alla foto...
  • Enrico 3 anni fa
    Sono pienamente d'accordo con Grillo. Nel suo post non vi alcuna offesa vs la comunità ebraica, come non vi e' alcuna dissacrazione della shoa e tanto meno richiami al fascismo e/o al nazismo. La verita' e' che - i politici, i burocrati, le lobby oltre chi invece solo interessati al proprio status quo - stanno, con grande ipocrisia e aiuto di loro lacche' ribaltando e strumentalizzando ogni detto e post di Grillo al fine di continuare con i loro propri intrallazzi a discapito di ogni italiano e a prescindere dal loro status e fede. Vergognosi e vomitevoli invece, con l'atto d'ipocrita strumentalizzazione per solo fine e scopo per andare contro a Grillo e al M5S, sono gli stessi lacche' oltre i suddetti politici, i burocrati, le lobby e chi solo interessati al proprio status quo che stanno, cosi' facendo, offendendo chi invece e' stato vera vittima della shoa! Ancor piu' vergognosi, vomitevoli e nauseanti i suddetti lacche' oltre i suddetti politici, i burocrati, le lobby e chi solo interessati al proprio status quo che, con le loro ipocrite proteste, pensano cosi' che gli italiani siano stupidi e sciocchi di non aver invece inteso e compreso il vero senso del post di Grillo?! E' ora di dire basta!! E' ora di mobilitarsi coi fatti e non piu' con le sole parole!
    • filippo agostini 3 anni fa
      Non è tanto della Shoah che qualcuno dovrebbe preoccuparsi quanto di Primo Levi che quando ha scritto quelle righe lo ha fatto con un animo certamente differente.Non credo che se oggi fosse vivo sarebbe contento di quello che ha fatto Grillo con le sue cose. In tanto inventiva quotidiana tra gli aderenti al M5S poteva esserci qualcuno che scriveva due strofe di suo pugno e tanti auguri a tutti. L'ennesima occasione per pensare meglio persa e la conferma che il mio non voto è cosa buona e giusta. Dopo il turpiloquio continuo il linguaggio da marine americano lo storpiamento dell'animo altrui provato dalla detenzione la mancanza di un piano preciso per il nostro paese è così chiara che non è più interessante seguire le gesta di un movimento così demagogico. Fate voi.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Sono 6 anni che il Fondo Monetario e la Bce ci hanno imposto politiche di austerità repressive e che portano a rovina i Paesi e tutto quello che il governo Renzi sa fare guardando a come è stata ridotta la Grecia e a come sarà ridotta l’Italia è di adeguarsi alla Merkel e alla Commissione europea senza fare un fiato condannandoci con questo alla rovina. Non è servito che lo stesso Fondo Monetario facesse un passo indietro e dichiarasse che aveva sbagliato i suoi parametri imponendo restrizioni eccessive che sortivano l’effetto contrario, né la Bce, né Draghi, né i succubi governi italiani di mera esecuzione del piano del FM hanno cambiato le cose. Il solo che in Italia, oltre alla Lega, si sia opposto a questo piano scellerato è Beppe Grillo. E non solo il pessimo governo del Pd non deflette dalla sua marcia suicida ma coglie ogni pretesto per sollevare contro Beppe Grillo un polverone cattivo e malintenzionato, come se lo scandalo non stesse in quello che sta succedendo, ma nell’esistenza di una opposizione contro cui ci si muove con una campagna di demonizzazione scellerata e un bavaglio parlamentare che fa prova solo di un crescente autoritarismo
  • paolo orselli 3 anni fa
    Caro Beppe, hai fatto bene a non scusarti. Non ho trovato nulla di offensivo nel riproporre in ambito diverso ciò che scrisse P.Levi. Considero giusto provocare le coscienze degli italiani che accettano passivamente o si assuefanno alle parole e gesti dei presidenti di turno e dei rappresentati dei partiti politici. Ritengo che le assurde reazioni alle tue parole siano l'ennesima dimostrazione di come i partiti politici (pdmenoelle in questo caso) riescano a chiedere aiuto a istituzioni di qualsiasi rango e embito per tentare di colpevolizzare l'avversario (noi in questo caso). Sono degli zombi, e fanno di tutto per non scomparire. Vinciamo noi. paolo
  • Carmelo Filingeri 3 anni fa
    Personalmente non condivido molte affermazioni e prese di posizioni di Grillo ma, al netto della foto manipolato, nel testo non riesco a trovare alcuna offesa alla comunità ebraica, nè alcuna dissacrazione della shoa, nè fascismo nè nazismo. Se questo è un uomo Voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera il cibo caldo e visi amici: Considerate se questo è un uomo che lavora nel fango che non conosce pace che lotta per mezzo pane che muore per un si o per un no. Considerate se questa è una donna, senza capelli e senza nome senza più forza di ricordare vuoti gli occhi e freddo il grembo come una rana d'inverno. Meditate che questo è stato: vi comando queste parole. Scolpitele nel vostro cuore stando in casa andando per via, coricandovi, alzandovi. Ripetetele ai vostri figli. O vi si sfaccia la casa, la malattia vi impedisca, i vostri nati torcano il viso da voi. Voi che vi disinteressate della cosa pubblica come se vi fosse estranea e alla vita delle persone meno fortunate che vi circondano nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera il telegiornale di regime caldo e visi di mafiosi e piduisti sullo schermo mentre mangiate insieme ai vostri figli che educate ad essere indifferenti e servi Considerate se questo è un Paese che vive nel fango che non conosce pace, ma mafia in cui c'è chi lotta per mezzo pane e chi può evadere centinaia di milioni di gente che muore per un taglio ai suoi diritti civili, alla sanità, al lavoro, alla casa nell'indifferenza dell'informazione Considerate se questo è un Paese nato dalle morti di Falcone e Borsellino dalla trattativa Stato mafia schiavo della P2 Comandato da un vecchio impaurito delle sue stesse azioni che ignora la Costituzione Considerate se questo è un Paese consegnato da vent'anni a Dell'Utri e a Berlusconi e ai loro luridi alleati della s
  • Rocco . Utente certificato 3 anni fa
    Sto dalla tua parte Beppe. L'archetipo persecutorio che porta il nome di SHOAH è sempre attuale. SHOAH come persecuzione ed indifferenza al male. Attuale più che mai nella vita sociale e politica italiana. Quel che preoccupa è l'estensione capillare, sopratutto nei posti di autorità, di questa vile forma pensiero. Essa non fa di certo ben sperare. Converrete tutti sul fatto che il male ha la caratteristica di allargarsi e non è facilmente controllabile, benché molti si illudano di poterlo fare. Ho sperimentato sulla mia pelle che quello che dice Grillo è pura e semplice verità. Ho la cattiva ventura di essere dipendente di un Ente Pubblico molisano, trasformato in una non-persona tra l'indifferenza generale, confinato in una stanza di ufficio, una sorta di 41 bis versione luogo di lavoro, inoperativo e reietto. Mobbing orizzontale e verticale. Quel che è grave tra l'indifferenza delle istituzioni politiche regionali e nazionali. La situazione dura da anni. I retroscenza stanno in un procedimento giudiziario durato 20 anni ed in una persecuzione di natura politica a cui sono assoggettato, derivante da un incidente stradale con auto di servizio del datore di lavoro, priva di assicurazione RCA. Nel frangente ho visto cose che non dovevo sapere e che sono state insabbiate, in primo luogo delegittimandomi come uomo. Una sorta di ectoplasma che da vent'anni è chiuso in un ufficio pubblico molisano. Una sorta di Auswitz che tutti conoscono ma che non riesce ad ottenere la neppur minima visione giudiziaria. Naturalmente anche il potere rappresentativo delle giuste ragioni del cittadino è coinvolto e non potrebbe essere altrimenti, visto che è da vent'anni che denuncio la mia condizione di lavoro. Di professione faccio il fantasma scrittore, le cui innumerrvoli denunce vengono archiviate dopo anni tra i lazzi generali. Il male cambia forma per non farsi riconoscere. Posso attestare che tra poco prenderà pure voi se non c'è un'inversione di rotta, in primo luogo politica.
  • antonio b. Utente certificato 3 anni fa
    Mi stupisce sempre di più la cultura di quest'uomo. Non ho mai letto Primo Levi ma il messaggio che da mi sembra chiaro e attuale. In effetti ragionando sulle sue parole e contestualizzandole ad oggi, si evince che il clima e molto simile. Mi stupisco come il rappresentante della comunità Ebraica possa aver interpretato male il post. A me sembra abbastanza chiaro.
  • Procopio Bertolini (nuke' em all) Utente certificato 3 anni fa
    La dedico a Beppe perché è proprio lui: La chiamavano bocca di rosa metteva l'amore, metteva l'amore, la chiamavano bocca di rosa metteva l'amore sopra ogni cosa. Appena scese alla stazione nel paesino di Sant'Ilario tutti si accorsero con uno sguardo che non si trattava di un missionario. C'è chi l'amore lo fa per noia chi se lo sceglie per professione bocca di rosa né l'uno né l'altro lei lo faceva per passione. Ma la passione spesso conduce a soddisfare le proprie voglie senza indagare se il concupito ha il cuore libero oppure ha moglie. E fu così che da un giorno all'altro bocca di rosa si tirò addosso l'ira funesta delle cagnette a cui aveva sottratto l'osso. Ma le comari di un paesino non brillano certo in iniziativa le contromisure fino a quel punto si limitavano all'invettiva. Si sa che la gente dà buoni consigli sentendosi come Gesù nel tempio, si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare cattivo esempio. Così una vecchia mai stata moglie senza mai figli, senza più voglie, si prese la briga e di certo il gusto di dare a tutte il consiglio giusto. E rivolgendosi alle cornute le apostrofò con parole argute: "il furto d'amore sarà punito- disse- dall'ordine costituito". E quelle andarono dal commissario e dissero senza parafrasare: "quella schifosa ha già troppi clienti più di un consorzio alimentare". E arrivarono quattro gendarmi con i pennacchi con i pennacchi e arrivarono quattro gendarmi con i pennacchi e con le armi. Il cuore tenero non è una dote di cui sian colmi i carabinieri ma quella volta a prendere il treno l'accompagnarono malvolentieri. Alla stazione c'erano tutti dal commissario al sagrestano alla stazione c'erano tutti con gli occhi rossi e il cappello in mano, a salutare chi per un poco senza pretese, senza pretese, a salutare chi per un poco portò l'amore nel paese. C'era un cartello giallo con una scritta nera diceva "Addio bocca di rosa con te se ne parte la primavera..
  • valentina serra 3 anni fa
    ...MI STUPISCE CHE ANCHE QUELLI DEL FATTO QUOTIDIANO NON ABBIANO CAPITO UN CAZZO! QUANTO SCRITTO DA BEPPE NON è SBERLEFFO ANZI...A ME è SUBITO ARRIVATA COSì SENZA BISOGNO DI INTERPRETI!..MA QUANTO SONO STUPIDI GLI ESSERI UMANI?NON Sò SE MI FA PIù PAURA O SCHIFO QUESTO SISTEMA, QUEST'ACQUA DI MORTE CHE CI LAMBISCE CONTINUAMENTE CORPO E MENTE E CHE SCATENA LA TEMPESTA ALZANDO L'ENORME ONDA DI MERDA/MENZOGNA CON LA QUALE SPAZZARE TUTTO QUELLO CHE SFUGGENDOLE, POTREBBE RISUCCHIARLA E SPUTARLA VIA. QUESTO NOSTRO MOVIMENTO ,GUSCIO DI NOCE CHE CERCHIAMO DISPERATAMENTE DI PORTARE ALTROVE è LA NOSTRA SPERANZA,L'ACQUA PULITA E VOGLIO ANCORA RINGRAZIARE IL NOSTRO AMMIRAGLIO BEPPE E TUTTI QUELLI CHE OGNI GIORNO CERCANO DI TENERE STRETTO IL BINOCOLO PER GUARDARE LONTANO CERCANDO UN ALTROVE DOVE APPRODARE SANI E SALVI NONOSTANTE LA TEMPESTA. GRAZIE A TUTTI BLUEVALENTINE
    • ROSSELLA P. Utente certificato 3 anni fa
      Anche a me stupisce che quelli del Fatto non abbiano voluto capire un cazzo!! Veramente strano! Talmente semplice da capire e da afferrare che anche un illetterato può cogliere il senso della foto e dei versi, che proprio perchè si amano e si apprezzano, vengono fatti propri e concepiti per comunicare con estrema semplicitas qualcosa di importante per svegliare gli animi della gente. Bravo Beppe, continua così! Vinciamo noi!
  • bruno m. Utente certificato 3 anni fa
    Sono un sostenitore da sempre del Movimento,seguito a credere nei contenuti del programma M5S quanto alla buona fede di chi ci rappresenta in Parlamento.Vivo la speranza di ritornare al voto come espressione popolare decisiva per dare al nostro paese Italia un volto nuovo di civiltà o, quanto meno,di riconquistare una chiara e legittima prospettiva di vita quotidiana, nel sociale come nel privato.Confido nella difficile ed estenuante mission che i cittadini parlamentari del M5S stanno sostenendo in questo periodo nel Palazzo dei veleni,del malaffare e della corruzione. Non mi sento affatto scandalizzato e tanto meno indignato dal contenuto del post che Grillo ha pubblicato; i "media" hanno semplicemente monopolizzato di proposito la notizia a scopo politico piuttosto che etico morale. Chi vuol capire il senso dell'accostamento di concetto, lo capisce certamente!Abbiamo fin troppa consapevolezza della storia passata per capirne la differenza essenziale in ciò che Grillo intendeva realmente nel suo paragone di concetto. La vera minaccia per la nostra democrazia, non è l’esistenza di stati totalitari stranieri. E’l’esistenza, nei nostri atteggiamenti personali e nelle nostre istituzioni, di condizioni che in paesi stranieri hanno dato la vittoria all’autorità esterna, alla disciplina, all’uniformità e alla sottomissione alCapo. Il progresso della civiltà lo si ottiene grazie allo spirito di pensiero umano maturo e consapevole. Beppe Grillo ne è l'icona.
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Ho approvato e votato il tuo commento.Io però vedo he un popolo così debilitato e stabilizzato dalla bancocrazia è divenuto già facile bersaglio di imminenti attacchi.Spero nelle votazioni europee.
  • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
    blog vi prego di fare vostre queste parole del sempre immenso e lucido sergio di cori modigliano http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=Newsun risposta netta e lucida alle porcherie di repubblica e il corriere. Anche se il post è molto lungo, ne vale assolutamente la pena. Scommette che se lo pubblicate questa volta nessun giornale vi farà il verso o lo usera come sponda?
  • pierangelo bottarelli Utente certificato 3 anni fa
    GRILLO non ha fatto un auto gol,è semplicemente stufo di questa politica marcia,falsa,ipocrita e vecchia,cerca con provocazioni anche pesanti,di aprire gli occhi a quelli che non sono capaci di vedere oltre il loro naso,per questo si sgola, ci sta mettendo l'anima... dovremmo tutti ringraziarlo per la forza,il coraggio e l'impegno che mette a disposizione di tutti quelli che sperano e credono che questo paes-ino che è diventata l'italia,in europa e nel mondo,possa cambiare in meglio. ha tutti contro,è diventata una battaglia impari,ma alla fine vinceranno le sue idee, poi largo ai suoi ragazzi che stanno dimostrando un carattere ed una volontà commovente. grazie BEPPE e grazie di cuore a tutti i ragazzi 5 STELLE in parlamento un abbraccio papy
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Genr934 Dove sono gli strillatori anti-Beppe e i sedicenti difensori degli Ebrei quando la JP Morgan ci invita ad eliminare le costituzioni europee antifasciste in quanto, dice, esse sarebbero un ostacolo per l'economia ?
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Saverio: “Ma avete fatto un calcolo di quanti morti ha provocato questa deliberata e cosciente politica di austerità? No, ve lo dico io: almeno 2000 nella sola Grecia. 2000 morti sono pochi per paragonare quello che sta succedendo oggi, sotto i nostri occhi, all’olocausto? Allora a questi aggiunga il numero di suicidi economici nei sud Europa: siamo ad altri duemila. Aggiungiamoci coloro che muoiono per impossibilità di curarsi. Numero più difficile da precisare: altri 3000? Siamo a 7000. Le sembrano pochi? Immagini di qui a qualche anno, quando si faranno sentire gli effetti della denutrizione su quelli che oggi sono bambini. Arriveremo a 100.000? E’ un numero sufficiente per poter dire che stiamo assistendo ad uno dei maggiori crimini contro l’umanità in Europa dalla fine della guerra? Direi proprio di sì! E chi si scandalizza per il paragone senza reagire a quello che accade OGGI, sotto i propri occhi, ebbene sì, mi fa schifo!
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Cosi diceva ....".. allor che il nume in petto le parlò di Troia il dì fatale.".Spero che non siamo ancora alla disfatta.Cina e Russia si avvicinano e il dollaro è sempre più"geloso" dell'euro.Da parte avversa muovono ipotesi di regolamentazione del sistema monetario privato dell'eurozona. La posizione dell'Europa torna ad essere strategica. Renzi è già in emergenza e ricorrerà presto ai servizi sociali... .In ogni caso bisogna valorizzare il ruolo pubblico della Banca di Italia sul piano giuridico. E soprattutto fare pressioni affinchè la BCE conceda all'Italia prestiti al tasso di interesse dello 0,25% nei limiti e alle condizione previsti dalla regolamentazione europea.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Pavlov: “Difendo l’opinione e la provocazione di Beppe Grillo: ricorda a tutti che son vittime della stessa matrice autoritaria. La politica è la somma di diversi elementi e anche questa è politica. Il lavoro che rende la libertà ha un’agghiacciante attinenza con lo stragismo piduista (uno Stato di estrema destra) e ‘il popolo delle libertà’, e la stessa opinione che Berlusconi ha dei suoi elettori: ignoranti di seconda media. Il PD si è scelto così le alleanze politiche e programmatiche: una scelta durata un ventennio, non una costrizione. Il PD produce apatia. E l’apatia unita con la disoccupazione è la base stessa dell’autoritarismo. Grillo invece provoca un dibattito e riattiva la circolazione. Anche questa è politica in memoria delle vittime: l’Italicus era un altro treno partito dal Binario 21. Una Repubblica deflagrata nel buio in un sistema che si ritiene democratico. Un minuto di silenzio per le vittime del fanatismo eurista e dell’austerità e dell’autoritarismo!
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Fabiano: “La P2 rende liberi . Quello è lo scandalo, dirlo, non il fotomontaggio. Ma, se serve per svegliare la gente, per non diventare come i prigionieri dei lager (che andavano alla camera a gas senza saperlo), ben venga anche questo fotomontaggio. (Ma gli avversari onorano chi la linea del Fm la segue pedissequamente) Sempre più rispettosi di Renzi, bugiardo quando diceva che non avrebbe fatto il presidente del consiglio, e invece eccolo lì’, come un dittatore, senza aver partecipato a nessuna elezione .
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Il lettore Pavolv scrive: "La Grecia è il più grande successo dell’euro(ma sembra vietato parlarne e i media deviano l’attenzione pubblica con questi mezzucci. Alla caccia alle streghe è sopravvenuta la caccia a Grillo) La politica economica (iperliberista) è un numero stampato a fuoco sulla pelle. E’ la stessa ideologia del nazismo di ieri (questo Grillo dice). La Grecia è un indicatore della democrazia in Europa e ricordiamolo, che fu uno dei primi obiettivi dei nazifascisti. Fitoussi scrive: “Non puoi prendere il denaro dei piccoli, che non hanno colpe, per darlo alle banche, che hanno truccato tutto” “C’è dolo dei governanti: ora ci sarà una fuga di capitali dalla Spagna, dall’Italia, dal Portogallo oltre che da Cipro e dalla Grecia. E chi si avvantaggia sono le banche tedesche”. Con Renzi non sono cessati i suicidi, anzi. La linea è sempre quella (ma bisogna indurre la gente a non pensarci, confonderla con armi di distrazione di massa). L’informazione è quindi un processo indotto dai massmedia, e se non viene razionalmente confutato diventa un pericolo per la Democrazia stessa. In pochi anni è avvenuto che la regione col più alto tasso di suicidi è diventata il Sud Europa! Impressiona la rapidità di un cambiamento che non è affatto culturale, ma forzato: un suicidio di massa. Chi è l’assassino? (Non si può dire o si è viene messi alla gogna). Quella strategia della tensione ha fatto parecchie vittime e con l’attuale ideologia politica ed economica e la crescente disoccupazione siamo sicuri che porterà un’altra stagione del terrore, un climax ancora peggiore, una stagione del terrore progettata e cavalcata coi metodi che sappiamo e abbiamo già visto nelle numerose stagioni stragiste.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Scrive il lettore Pavlov “Dopo il caso Shalabayeva, una deportazione blitz, illegale, e l’omertà agghiacciante dei massmedia.. siamo perfettamente consapevoli che quella macchina e quella storia potranno purtroppo ripetersi. Anche l’ANPI ha sottolineato il crescente autoritarismo nei governi e, visti i risultati, siamo su quella via. Il nazismo nasce dalla disoccupazione e la disoccupazione nasce dall’austerità e l’austerità nasce da una concezione autoritaria della società e anche quello di Grillo è un modo per ricordare, una provocazione per adulti.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    A questa gente interessa poco dei morti dell’Olocausto e ancora meno dei morti attuali, di guerra, fame, disperazione, nell’Italia o in quel terzo mondo a cui l’Italia si sta avvicinando ogni giorno di più. La maggior parte dei loro piccoli squadristi non conosco né i numeri dell’olocausto né la poesia di Levi e nemmeno ha letto la parafrasi apparsa sul blog di Grillo ad opera di qualche membro dello staff. L’odio è una forza che suscita altro odio e che aggrega odio ancora, un odio spesso fine a se stesso, o frutto di una vita malvissuta dove i sentimenti più deteriori hanno preso il posto della speranza, del sogno, dell’ideale. Non è la prima volta che assistiamo nel corso della storia a un odio manipolato che cresce come un’onda e si autoalimenta come sfogo immane di un disagio del vivere o di una feccia sociale che alla fine corrompe anche i più colti o quelli che dovrebbero esserlo. La canea è sapientemente guidata contro un nemico ‘ideologico’, non ‘religioso’, perché oggi di ‘religioso’ c’è rimasto molto poco, contro l’unica opposizione esistente in Italia che si ribella all’iperliberismo, una opposizione odiata anche da chi dovrebbe avere con essa obiettivo comuni, come l’estrema sx, ormai persa in un gorgo di impotenza, invidia e bile, e con numeri sempre più deboli e un linguaggio ormai stantio e desueto, poco divulgabile e incapace di rinnovamento. Si rincorrono vacue parole come antisionismo, fascismo, terrorismo, blasfemia e persino giornalisti eccellenti come Padellaro ne sono inquinati, ma la vera lotta non ha nulla di sacro, è una lotta finanziaria.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Di "religioso" (molto tra virgolette) oggi c'è la fede nell'idolo pagano del denaro fatto col denaro e la dottrina neoliberista con cui questa fede viene inculcata. Condivido ciò che hai scritto sulla sinistra. Così facendo, la stessa parola "sinistra" è stata irrimediabilmente svuotata di significato.
  • paolo arduini 3 anni fa
    davvero ridicolo lo "scandalo" creato ad arte su questa bella rielaborazione delle parole e del pensiero di Primo Levi, che sicuramente sarebbe stato d'accordo con questo aggiornamento della sua denuncia sul degrado cui può arrivare l'esistenza delle persone, e non certo con questi suoi presunti "eredi", prontissimi a difendere i crimini di Israele e del suo padrone USA, e a scandalizzarsi perché qualcuno osa riprendere la parte nobile dell'ebraismo, contro il Potere in tutte le sue forme, passaste e presenti
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Pochi anni dopo la fine della prima guerra mondiale, nel 1919 (grande depressione), Keynes scriveva: “Un falò generale dei debiti è una necessità talmente grande che, se non riusciamo a farne un’operazione ordinata e mite, nella quale a nessuno sia fatta alcuna seria ingiustizia, quando alla fine arriverà, potrà crescere fino a diventare una conflagrazione tale da distruggere non solo tutti i debiti, ma molto altro” (The Economic Consequences Of The Peace) Ma oggi la follia dell’austerità comanda invece ai popoli di ingigantire i loro debiti fino alla dissoluzione totale delle loro economie. Non esiste un nuovo Keynes che metta in guardia contro la crisi che, come una spirale crescente, sta uccidendo i Paesi europei mentre il debito stesso, in luogo di essere diminuito, viene amplificato ad arte dalle politiche dissennate del Fondo Monetario che si erge come un moloch sterminatore sulle democrazie, gettandole in pasto agli speculatori del mercato come già ha fatto con i nostri risparmi con gli speculatori dei derivati. Che la crisi sia stata creata ad arte per favorire pochi dovrebbe essere sempre più evidente. Ma le voci contro questa scelleratezza sono ancora poche. Tra queste quella di Grillo. Grillo, dunque, deve essere messo a morte.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Non esiste un nuovo Keynes, purtroppo. E se esistesse non solo sarebbe inascoltato, ma emarginato e, al limite, screditato. Altro che invitarlo alla Conferenza di Bretton Woods…
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Si fa credere a chi è poco informato che la questione in oggetto sia una poesia sulle sciagure italiane che usa in modo blasfemo l’immagine di Dachau (come se questa immagine non fosse stata usata altre volte in modo provocatorio, e persino sull’Unità, nel più totale silenzio). Ma il punto scottante che si nasconde sotto questo becero ingigantimento mediatico sono le prossime elezioni europee. Esse vedranno per la prima volta una reazione generalizzata al sistema iperliberista comandato in Europa da una cricca finanziaria di 50 magnati. Questi finanzieri intendono fare tabula rasa delle democrazie, dei diritti civili, dei beni pubblici, trattando i Paesi membri dell’Ue e primariamente i Paesi mediterraneo come terra di conquista. Poco importa se in questa cricca l’elemento ebraico, onnipresente nell’alta finanza, sia o no determinante. Più decisivo è il coacervo di interessi che si nasconde sotto il diktat dall’austerity e che ci porta a rovina. Il termine austerity indica l’ordine assolutamente cinico e disumano proveniente da organismi finanziari internazionali come il Fondo Monetario, mai eletti da nessuno e che servono agli interessi dei più ricchi del mondo, in particolare statunitensi, affinché gli stati membri dell’Unione europea taglino le proprie spese pubbliche fino ad azzerare lo stato sociale e i servizi pubblici, aumentando le tasse e perseguendo quell’assurdità che è il pareggio di bilancio, e che vieta qualunque programma di investimenti e sviluppo.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Il vero fascismo è rovesciare il senso della verità e cercare capri espiatori, per distrarre l’attenzione popolare dai veri disastri di un Paese, annacquando la responsabilità gravissima di chi comanda. Il vero fascismo è strumentalizzare la storia, senza capirla, il che ci riporterà a ripetere le efferatezze di ieri e a ricreare oggi le persecuzioni e le posizioni insensate che escono da ogni manipolazione dei fatti. Il vero fascismo è sollevare campagne di odio, ieri contro Dreyfus, oggi contro Grillo, creando falsi bersagli contro cui scagliare il malessere popolare, come grandi tzunami pretestuali e mediatici per allontanare il disagio sociale dai veri responsabili politici e finanziari e creare false vittime là dove ci sono solo persecutori. Questo lo fece il fascismo, lo fece il comunismo, e si sta ripetendo in questa nostra falsa democrazia, dove lo scandalo non esplode contro un potere incoronato e usato dall’alta finanza per meglio devastare un Paese trattato come terra di conquista, ma contro chi lo denuncia.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    In Italia non esistono veri movimenti antisionistici importanti e men che mai nel M5S. Nulla di quanto c'è in Francia con la Marina Le Pen, con cui i nemici di Grillo hanno tentato improbabili relazioni La connotazione religiosa, del resto, oggi, è ininfluente a distinguere gli uomini e l'unica fede che unisce le politiche mondiali è l'interesse. Ma non si può ignorare l'esistenza di un addensamento di poteri che ha i suoi servi nei politici, nei giornalisti ammanicati e nello squadrismo di bassa lega, così come un tempo lo aveva nelle forze nazi-fasciste. I nomi si sono rovesciati, le fedi si sono confuse, ma i metodi restano sempre gli stessi.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Inutile ricorrere alla Shoa e fingere di ignorare cosa significa,oggi,la lobby ebraica nel mondo dell’alta finanza.E' è un gruppo di potere finanziario che dirige le più potenti corporation del mondo e che,negli USA e fuori,influenza,la politica nazionale e internazionale,esercita pressioni su Washington e unisce nel mondo gruppi di potere finanziario e politico in organizzazioni e associazioni di magnati legati tra loro per incidere sulle istituzioni legislative,sull'industria mediatica, sull’opinione pubblica,la finanza e le relazioni internazionali La lobby ebraica o la lobby generalmente iperliberista e filoisraeliana ha un importante peso sulle operazioni USA in politica estera e ha sempre appoggiato la politica repressiva di Israele che ha vessato e mai riconosciuto l’esistenza dello Stato palestinese Edward Tivnan scrive:“L’intreccio di interessi statunitensi ed ebraici è diventato sostanzialmente,in maniera aggressiva,un gruppo di pressione proisraeliano,onnipresente ed influente sulle questioni relative al Medio Oriente.”Ovviamente nessun media ci spiega quanta sofferenza il mondo deve a questa lobby politico-finanziaria,che ha promosso l'ascesa di Israele, lo schiacciamento della Palestina,le guerre in Medio Oriente,l'efferata politica delle banche e il furto progressivo di sovranità dei popoli europei Anzi il potere finanziario-mediatico si erge come un uomo solo contro chiunque contesti il potere mafioso-finanziario-massonico che tenta di mettere in schiavitù il mondo.Costui è destinato ad essere attaccato dalla lobby ebraica,che domina l’Occidente e impone cinicamente il sistema politico,finanziario,mediatico e l'ideologia iperliberista che sta schiacciando i popoli in nuove forme di schiavitù Oggi dire 'ebreo' non è più una connotazione religiosa ma finanziaria.L'elemento religioso non è più un discrimine fideistico,ma lega in comuni interessi monetari e monetari e politici gruppi di potere
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    I veri soggetti denunciati qui sono mafiosi e piduisti. L’eccesso di questa reazione non è solo ipocrisia, è sentirsi punti nel vivo in qualcosa di scottante. I gruppi ebraici della finanza non avranno interessi con la mafia (il che è poi da vedere dato che le banche coi fondi neri ci vanno a nozze e da Berlusconi prendono anche lo scudo fiscale e i patteggiamenti facili per coprirli meglio), ma sicuramente l'alta finanza, in massima parte ebraica, di legami ne ha fin troppi con la P2. In fondo la cosa che più li ha offesi è vedersi additare come i nuovi massacratori dei popoli e questo non lo si fa soltanto con le guerre militari, ma anche con le guerre finanziarie e le leve dell'economia (ma di questo certo gente come Gad Lerner non parla). Credono di essere difensori della sacralità, sono solo i sepolcri imbiancati del grande capitale che dentro brulicano di vermi e portano a morte i popoli. . La moralità pubblica non si difende appoggiandosi sulle vittime di ieri (o questa strumentalizzazione le rende vittime due volte). La moralità pubblica si difende evitando di creare nuove vittime oggi. Ma nella storia è noto che i massacratori sono sempre quelli che urlano più forte il sacro, proprio mentre lo calpestano e ripetono oggi gli insulti che ricevettero i loro padri a nuovi capri espiatori. La storia si rovescia. Non insegna nessun riscatto ma capovolge le vittime (o i loro figli) in nuovi oppressori.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    MrsLinx1983 Vorrei far notare a tutti gli ipocriti che hanno sentenziato contro l'uso di Primo Levi che in Italia, nel nostro tempo si muore, la gente si suicida perché uno stato massone pensa ai suoi interessi di poltrona invece del bene del popolo e la gente perde il lavoro a causa del precariato. Sono più di 20 anni che subiamo queste torture, da parte di una massa di cialtroni che andrebbero cacciati a pedate uno per uno. Si sono inventati la storia della crisi mondiale col pretesto di poter salvare le banche colluse che hanno speculato e mandato sul lastrico milioni di persone. Le banche responsabili invece non hanno pagato per quello che hanno fatto. La principale di queste banche é la JP Morgan, guarda caso, è in mani ebraiche...... loro non si sono vergognati di speculare, truffare e mettere sulla strada milioni di persone. La comunità ebraica pensasse inoltre a come tratta i Palestinesi prima di parlare, perché hanno poco o niente da insegnare ma molto da imparare. Sono maestri del nulla. Loro dall'olocausto non hanno imparato nulla, a parte usare i metodi nazisti che hanno subito, contro il popolo palestinese. Se Primo Levi vedesse cosa é divenuto Israele oggi, si metterebbe le mani nei capelli.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    TitoLivio Se parli di Levi sei antisemita Se parli della Boldrini sei sessista e stupratore Se parli di Napolitano sei eversore Se parli di Slot Machines, F35, soldi alle banche sei populista Se parli di Berlusconi sei comunista Se parli del PD sei del ventennio Poi vi lamentate si gli italiani parlano solo di calcio? .
  • Doriano M. Utente certificato 3 anni fa
    In questa poesia basata su una scritta da Primo Levi non vi trovo nulla di offensivo, ho trovato invece ipocrita la condanna dei capi della comunità ebraica. Questo mi ha fatto riflettere sulle rsponsabilità di questi "capi" nel consegnare la loro gente alla demenza criminale dei nazisti e chi avesse scelto di essere un kapò. Ho postato queste mie considerazioni a un giornale online (ilsole24ore, tanto per farne conoscere l'etica e gli interessi economici che rappresenta): non è stato pubblicato nulla a causa della "moderazione" diranno essi; per piaggeria verso i terrorizzati parassiti politicanti dal M5S,sospetto io.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      @mario fixing ecc. ecc. Doriano M. l'ha tagliata con l'accetta, ma non ha mica scritto una bestialità tale quale tu vorresti farla sembrare. Tanto è vero che lo stesso Primo Levi ner racconto "Oro" contenuto ne "Il sistema periodico" (Einaudi, 1975) scriveva: "[...] il fascismo aveva operato su di noi, come su quasi tutti gli italiani, estraniandoci e facendoci diventare superficiali, passivi e cinici. Sopportavamo con allegria maligna il razionamento e il freddo nelle case senza carbone, ed accettavamo con incoscienza i bombardamenti notturni degli inglesi; non erano per noi, erano un brutale segno di forza dei nostri lontanissimi alleati facessero pure. Pensavamo quello che tutti gli italiani umiliati allora pensavano [...]" Ti faccio notare che la sottovalutazione del fascismo tra le Comunità Ebraiche italiane che si evince dal passo di Primo Levi citato sopra si può ben riscontrare anche ne "Il giardino dei Finzi-Contini" di Giorgio Bassani (Einaudi, 1962) da cui è stato tratto il film di Vittorio De Sica (1970). A meno di voler sostenere che Levi e Bassani si sono inventati tutto per soddisfare la propria smania letteraria… fà un po' tu.
    • mario 3 anni fa
      "Questo mi ha fatto riflettere sulle rsponsabilità di questi "capi" nel consegnare la loro gente alla demenza criminale dei nazisti" Cioè tu sostieni che la Shoah è avvenuta perché le comunità ebraiche hanno consegnato ai nazisti gli ebrei?
  • Sandrone D. Utente certificato 3 anni fa
    CHE TENEREZZA CHE MI FATE ! E QUANTO è FANTASTICO assistere alla vostra COLOSSALE ingenuità caro Beppe e CIURMA assortita. una tenerezza quasi PIETOSA davvero non CAPISCO tanta ingenuità..guardo la foto,leggo l'articolo, le dichiarazioni del Beppe e infine i tanti grilli che scrivono qui TRASECOLATI nella loro INGENUITA'..si chiedono "serafini" dove abbiano sbagliato, dove abbiano offeso?? dove abbiano insultato!?!?! ahah che i-n-g-e-n-u-i! e VOI..VOI TUTTI..VOI SARESTE I "FURBI" DEL SISTEMA? QUELLI PIU' INTELLIGENTI E MERITEVOLI DEGLI ALTRI?? QUELLI CHE CAPISCONO DI LOBBY, MAFIE, P2, BANCHE, VOOOOOOOOOI??? QUESTI DI P2-MACHT-FREI?? TU BEPPE???? PALADINO DI QUESTO MIGLIOR CAPIRE? TU??? voi che "SAPETE" di ecologia, sprechi, scandali, MISERIE dei politici VOI che siete TANTO INFORMATI DELLA VERA VERITA' NON MANIPOLATA AL PUNTO DA RITENERVI ADATTI A MANDARE A CASA POLITICI E STAMPA DI REGIME PER FARE "VOOOOI" LE COSE??? ************* PROPRIO VOI che QUI chiedete/quasi implorate AGLI EBREI DI FARVI SAPERE DOVE LI AVETE OFFESI???? ************* :) Credo che da oggi vi rimanga SOLO E SOLTANTO UNA E dico UNA speranza in BUOOOONA FEEEEEDE di SMETTERLA DI FARE DOMANDE RIDICOLE O DI SCRIVERE POST PEGGIORI DEL RIDICOLO E CIOE' STUDIATEVI MA SERIASERISSSSSIMAMEEEENTE DEL SANO E BUON "REVISIONISMO" ORA O MAI PIU'!!!!!!! ORA O MAI PIU' studiate GAZA e la PALESTINA.. perchè VOI che CIARLATE DEI POLITICI ITALIANI DALL'ALTO DELLA VOSTRA SAGGEZZA ANCORA NON SAPETE CHE QUANDO PARLATE DEGLI EBREI PARLATE DI GENTE CHE METTE IN RIGA E FA GENUFLETTERE NOOOOOON SOLTANTO I POLITICI ITALIANI MA TUTTI QUELLI EUROPEI E MONDIALI CARI MIEI e se ancora non ve ne siete accorti lasciate perdere LA POLITICA..non siete proprio adatti SOLO LORO possono permettersi di fare quel che fanno in Palestina e permettersi poi di zittirvi quando li omaggiate. Vergognati BEPPE che fai quello che SA e NON SAI.. e ciurma SCUSATEVI mi raccomando ma mai studiare eh? però guidare il PAESE SI vero?:)
    • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
      è probabile tu sia un troll. Qualora non lo fossi e mi scuso in anticipo per l'accusa, ti invito a leggere il seguente post e riflette se sei scevro da pregiudizi: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News
    • mario fixing ecc. ecc. 3 anni fa
      "SOLO LORO possono permettersi di fare quel che fanno in Palestina" e anche STUDIATEVI MA SERIASERISSSSSIMAMEEEENTE DEL SANO E BUON "REVISIONISMO" Beh detto da uno che invita al "revisionismo" poi uno si chiede cosa fanno in Palestina? La guerra? Sì c'è la guerra. A parte che un bel pezzo di quella terra si chiama "Israele" ex risoluzione ONU.
  • claudio mapelli 3 anni fa
    Questo post nn è assolutamente antisemita chi dice il contrario probabilmente è falso, ipocrita e molto ignorante, hitler fece un genocidio sopportato dall'omertà di tutta europa, da tutte le politiche degli stati, se si va a vedere i vecchi documentari storici e si fa qualche ricerca su internet e sui libri si constata che quando mussolini si alleo con la germania entrando in guerra, i comuni italiani avevano già preparato le liste con tutti i dati anagrafici degli ebrei e di chi andava contro il regime fascista, però di questo non ne parla nessuno e allora questo post non è antisemita, forse è la politica, le lobby e i grandi poteri di quei pochi che si stanno comportando come fece qualcuno durante la guerra, e questo perchè il genocidio economico messo in atto da queste forze, se così le vogliamo chiamare, è l'equivalenza del genocidio che creo il nazzismo, e in questo post nn c'è assolutamente niente che possa fare pensare all'antisemitismo.
    • mario 3 anni fa
      "cosa vuol dire per davvero "antisemita” e perché ci si deve difendere da questa accusa come se fosse la cosa più grave in assoluta" Beh in italia, il paese delle leggi razziali prima di Hitler, dell'iprite sugli ospedali della croce rossa in Etiopia, del mausoleo a Rodolfo Graziani, della legge Bossi-Fini, dei patti con Gheddafi, del film "Italiani brava ggente", di FossaNova accolta ecumenicamente ecc. ecc. forse se ci si deve difendere un motivo ci sara?
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Sono assolutamente d’accordo che non è assolutamente "antisemita”, ma il problema è proprio questo: cosa vuol dire per davvero "antisemita” e perché ci si deve difendere da questa accusa come se fosse la cosa più grave in assoluta da cui ci si deve difendere e discolpare a prescindere. Mi sembra già curioso dover esibire il certificato "antimafia”. Qui si pretende una forma di certificazione analoga. È un mondo allucinato e allucinante. Siamo nel 2015? All’apice della civiltà tecnologica e scientifica? A me questo Paese sembra assai strano.
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, stasera ti ho visto nei tg in conferenza stampa. Grazie per essere rimasto saldo sulle tue posizioni e non avere chiesto scusa a nessuno. Infatti NON VI ERA ASSOLUTAMENTE NULLA DI CUI CHIEDERE SCUSA, però ti devo riconoscere che hai avuto un coraggio da leone. Perché deve essere davvero così, se da oltre un trentennio, da quando l'Italia ha abbandonato la politica estera filopalestinese e abbracciato il sionismo senza-se-e-senza-ma (c'entra qualcosa l'uccisione di Aldo Moro?) nessuno aveva mai osato altrettanto. Ti ringrazio come cittadino che ha dovuto ingoiare merda per anni, con TUTTE le forze politiche con tanto di kippah in testa, genuflesse in segno di sottomissione a coloro che STRUMENTALIZZANO LA SHOAH E LE SUE VITTIME facendo di essa una inestinguibile patente di impunità per i crimini sionisti del presente, come se la Memoria non valesse come mònito per l'umanità intera ma fosse proprietà *esclusiva* (che esclude) di una parte, di un gruppo, di una etnìa, di una lobby, di un particolare interesse geopolitico. E "guai a chi osa" anche solo pensare altrimenti! Quante volte mi sono sentito dare dell'"ANTISEMITA" da persone che, fossero nate solo una manciata di decenni prima, avrebbero vestito con disinvoltura la camicia di nero orbace, tanta è la loro propensione all'"ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto"… E quanta frustrazione nell'impossibilità pratica di DISTINGUERE FRA EBRAISMO E SIONISMO giacché negli ultimi decenni le stesse Comunità Ebraiche e i loro fiancheggiatori ( http://www.repubblica.it/2006/12/sezioni/politica/napolitano/shoah/shoah.html ) hanno fatto il possibile per con-fondere i due termini. Eppure ho letto Primo Levi e l'ho sempre amato perché, come solo i grandi della cultura, ci ha lasciato un messaggio universale che necessita di una gran dose di malafede per non essere colto come tale. ***** "ognuno è l'ebreo di qualcuno, perché i polacchi sono gli ebrei dei tedeschi e dei russi" (Primo Levi, 1969)
  • carlo p. Utente certificato 3 anni fa
    l'intento forse era "giusto"..ma pensando a mio nonno che aveva un numero tatuato sull'avanbraccio proprio nei luoghi della foto..devo convenire che e' stato un fotomontaggio infelice. Vorrei che almeno pensaste a tutti coloro che sono stati in quel luogo di morte...e convenire che il nostro caro beppe..ha esagerato. Un iscritto deluso e pensoso.
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa
      non c'era nessuna offesa, anzi aggiungo che non era nemmeno una offesa al buon gusto, io ho avuto due nonni e uno zio morti per l'talia, uno in kenia, l'altro per i gas degli stessi italiani in libia e l'altro nella battaglia di tavolara. Il primo era fascista e il secondo era socialista. Il terzo cioè lo zio non so ma penso fascista
  • Carlo Q. Utente certificato 3 anni fa
    Mercoledì 16 Aprile 2014, ore 00:14 guardo matrix a canale 5 e mi vien da vomitare. La trasformazione della realtà ha raggiunto il patetico, parlano del post senza divulgarne il contenuto e probabilmente senza averlo letto. Scandalosi, vergognosi, assurdi. La cosa mi spaventa.
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    Avete mai sentito qualcuno indignarsi per questa vignetta (molto azzeccata) di Vauro? https://pasquinoweb.files.wordpress.com/2010/12/20101228vignetta.gif
    • Mariano M. Utente certificato 3 anni fa
      Chiaro ... Se è un'altro a fare la stessa cosa nessun problema ... Questa è la dimostrazione di quanto sono penosi ... Non hanno più argomenti! Vinciamonoi
  • Stefano B. Utente certificato 3 anni fa
    RIFLESSIONI INCONDIZIONATE I CANI DI PAVLOV Agli inizi del Novecento, lo scienziato Ivan Pavlov elaborò il concetto di "riflesso condizionato". L'esperimento che fece fu il seguente: ogni qualvolta Pavlov presentava un pezzo di carne ai suoi cani, faceva suonare un campanello. Dopo varie ripetizioni, lo stimolo del suono del campanello produceva nei cani uno stimolo condizionato, che in questo caso era un aumento della salivazione. Lo stesso fenomeno avviene oggi mostrando ad un "giornalista da guardia" la foto oppure il nome di Beppe Grillo: solo che, in questo caso, il "riflesso pavloviano" che si produce è "ringhiare" ed "abbaiare" e, se necessario, anche "mordere". P.S.: quando le condizioni e le situazioni che hanno prodotto una tragedia umana vengono ricordate come metafora per portare all'attenzione altre situazioni tragiche con il solo scopo di far RIFLETTERE e NON quello di far RIDERE, gli ignoranti possono reagire in due modi: o si mettono a ridere, oppure gridano subito allo scandalo.
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    "Se questo è un Paese» è un post perfetto, che dice verità che tutti sappiamo ma che solo Beppe Grillo può dire, dando voce a tutti noi che singolarmente non abbiamo mai contato un cazzo! Questo è un "paese di merda”: lo sappiamo e ne siamo consapevoli. Ma sappiamo anche che non è nostra la colpa, ma di chi ci ha continuamente oppresso e ogni giorno grazie a giornali e televisioni ci continua a fare il lavaggio del cervello. Adesso stanno tentando il colpo grosso: sono giunti alla disperazione. Tirano fuori il Tabù dei tabù per far genuflettere anche Grillo e il Movimento. Resisteremo? Ce la faranno? Abbiamo ancora qualcosa di perdere? Questo paese non è allo stremo? Cosa altro ancora dovremo subire? Cosa altro dobbiamo ancora ingoiare? Fino dove questi giornalisti infami spingeranno la loro capacità di mentire e di manipolar? Ma davvero questi Emeriti Stronzi, questi "scagnozzi” dell’informazione, pensano di essere la testa pensante di tutti noi che non li abbiamo per nulla delegati a pensare per noi?
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    Per non alimentare una polemica che non desidero, poiché troppo spesso si parla di "antisemitismo”, invito quanti se ne sentono capaci a una seria riflessione sul concetto di "antisemitismo”. Se ne possono scoprire di belle... Per dare un piccolo aiuto, invito a tener ben distinti tre diversi concetti: a) antigiudaismo, che si forma in ambito religioso e spiega perché il cristianesimo di S. Paolo era diverso dal giudaismo, e perché il cristianesimo NON è il giudaismo, anche se oggi si usa l’espressione giudaico-cristiano che è come mettere insieme cose contrapposte. Antigiudaismo significa legittimo distacco dal giudaismo e differenziazione religiosa. b) antisemitismo, che nasce DOPO la rivoluzione francese e interessa prevalentemente la sfera giuridica e sociale. L’equiparazione dei diritti non sempre portava all’assimilazione e alla fedeltà...problemi e problemi... c) antisionismo, che è una più che legittima opposizione a chi pretende di cacciarti dalla tua casa e dal tuo villaggio sulla base di un contratto immobiliare Javeh Balfour Co. Si dice: "diritto storico"... La propaganda dello stato di Israele, che controlla i media, volutamente confonde cose distinte. Abbiamo così, per assurdo, che anche S. Francesco, ovvero il francescanesimo, ha contenuti "antisemiti”, e così pure Dante, e così pure il Vangelo... Siamo all’assurdo che più assurdo non si può. Si pretende ora di censurare un Movimento politico che rappresenta più del 25 % degli italiani. Ringrazio Beppe per la forza che ha dimostrato: per non essersi genuflesso, non avendo assolutamente NULLA di cui doversi scusare, NON avendo offeso nessuno ed avendo unicamente esercitato il suo sacrosanto diritto di poter dire liberamente ciò che ai comuni cittadini è inibito, non solo in Italia, ma in tutta Europa... La Signora Le Pen, da Lilly Bilderberg, si preoccupi di ristabilire in Francia la libertà di pensiero e solo dopo si potrà permettere di parlare di Beppe e del Movimento Cinque Syelle
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      A Mario: non hai capito nulla e forse non vuoi capire. Ripeto e confermo: antigiudaismo, antisemitismo, antisonismo sono cose nettamente distinte. l’attuale strategia della propaganda sionista è di confondere tre cose distinte che hanno spiegazioni distinte. Un’ulteriore strategia è fingere di non capire cose che sono state spiegate chiaramente. Io comunque la vedo nel modo che ho detto, su base documentale... Tu regolati come meglio credì, ché io NON intendo in nessun modo imbarcarmi in una polemica. Le conosco fin troppo bene quelle orchestrate ad arte.
    • mario fixing ecc. ecc. 3 anni fa
      Antigiudaismo, antisemitismo e antisionismo diversi? Come dire: "mica ti odio perché sei ebreo, no... io ti odio perché non sei della mia religione, perché non sei del mio popolo (o razza?), perché sei cittadino di Israele. Mica perché sei ebreo. Se anche tu fossi ebreo però convertito cristiano, ariano e non israeliano ti vorrei un sacco bene." E poi che c'entra Gesù con questo articolo sulla Shoah e cosa c'entrano i due argomenti (Gesù e la Shoah) con l'antisionismo? Qui si discute della banalizzazione di un genocidio, non di Gesù o di Israele. E cmq mi si permetta: il Vangelo antisemita? Con tutto il rispetto per Gesù da un lato che si credeva e veniva creduto il Messia dai suoi e per l'ortodossia ebraica dall'altro che non lo ha mai riconosciutro tale (ognuno avrà pur diritto a credere quel che vuole), Gesù era ebreo. Disputava con altri farisei (cosa normale: la disputa è uno strumento di approfondimento della Legge) e solo chi non ci ha capito nulla può pensare che ce l'avesse con l'ebraismo. Cfr. quelle parole sullo yod... E in effetti il non averci capito nulla nei secoli è stato foriero di molto odio antiebraico da parte dei cristiani. Naturalmente idee strettamente personali, queste ultime.
  • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
    (Link articolo completo: http://www.huffingtonpost.it/2012/11/30/primarie-centrosinistra-appelli-sul-web-ed-sms-tra-gli-ebrei-romani-fatelo-per-israele-votate-renzi_n_2218642.html) Leggendo questo articolo si comprendono i motivi per i quali il portavoce della comunità ebraica si è espresso contro il post di Beppe.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      E indovinate un po' di chi mai farà gli interessi YORAM GUTGELD, israeliano, messo in parlamento da Renzi e suo consigliere economico?
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Renzi è il Capriles italiano... Ma qui si tratta di porre in chiaro una questione: gli ebrei sono cittadini italiani o cittadini israeliani che risiedono in Italia unicamente per fare gli interessi di Israele? La signora Nirenstein messa in parlamento da Fini e ora emigrata in Israele ha mai fatto gli interessi del popolo italiano nel parlamento italiano? "diritto di israele ad esistere” cosa significa? Obbligo dei palestinesi di scomparire e levarsi di torno? "La pulizia etnica della Palestina”, del 1948, non è una invenzione... È curioso come non si sappiano trarre le conseguenze etiche dalla semplice lezione dei fatti, quelli noti, certi e accertati... Potenza dei media e della loro capacità di manipolazione! Per essersi vagamente pronunciato su questi fatti, cioè sul potere mediatico, il povero Vattimo si è presa una patente di "antisemita”, che ormai non lo abbandona più... Naturalmente, la denigrazione proviene sempre dagli stessi ambienti, con compiacenze ipocrite e opportuniste da parte di altri illustri filosofi...
  • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
    "I Piddini in salsa giudaico-ebraica non sanno più che pesci pigliare.. Se parli di Levi sei antisemita Se parli della Boldrini sei sessista e stupratore Se parli di Napolitano sei eversore Se parli di Slot Machines, F35, soldi alle banche sei populista Se parli di Berlusconi sei comunista Se parli del PD sei del ventennio Se fai post intelligenti sei un cretino.. Poi vi lamentate si gli italiani parlano solo di calcio? E` difficile descrivere tutta l'ipocrisia italiota in solo sei righe!"
  • Fabrizio C. Utente certificato 3 anni fa
    Ma quale oscena dissacrazione, ma quale autogol. Non c'è niente di scandaloso punto e basta!!!!! per tutti quei falsi ipocriti che si attaccano su tutte le contestazioni e sull'insulto gratuito. fabrizio C.
  • Andrea sanquerin Utente certificato 3 anni fa
    Mi sembra strano che un rappresentante della comunità ebraica, persona che dovrebbe avere una certa cultura, possa aver interpretato così male quanto detto da Grillo e risposto in modo così inappropriato. 1) Grillo non offende gli Ebrei in quanto in quei campi si stima che morirono 5-6 milioni di Ebrei su 15 milioni di persone pertanto non è soltanto una catastrofe del popolo ebraico ma dell'umanità. 2) La situazione drammatica descritta dalle immagini del campo di concentramento e dalla parodia delle parole della toccante poesia di Primo Levi hanno lo scopo di evidenziare la pericolosità della presenza della loggia P2 nelle nostre istituzioni, l'ignavia della nostra politica e la sua ipocrisia. La loggia P2 non è un circolo di vecchietti che giocano a bocce, ma un entità di potenti che possono mettere in pericolo e manovrare le redini di una democrazia con lo scopo di trarre profitti e benefici personali. Si tenga presente che alcuni politici della giunta militare argentina (Videla e suoi successori) che tiranneggio negli anni '76-'83, erano aderenti alla P2 e che la sporca guerra da loro causata (Triplice A,desaparecidos, squadre della morte, voli della morte, processo di riorganizzazione nazionale), costò decine di migliaia di vittime. Pertanto ogni riferimento a drammi vissuti dall'umanità è stato a ragion veduta.
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    In merito a questo post il presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna, ha dichiarato: «L'ultima infame provocazione che Beppe Grillo pubblica sul suo blog… per solleticare i più bassi sentimenti antisemiti… È un'oscenità sulla quale non è possibile tacere… una profanazione criminale del valore della Memoria e del ricordo di milioni di vittime innocenti che offende l'Italia intera». Rispondo con le parole tratte dal libro “L’industria dell’Olocausto” di Norman G. Finkelstein, un ebreo americano a cui furono sterminati tutti i membri delle famiglie dei genitori (solo suo padre e sua madre ebbero la fortuna di sopravvivere ai lager nazisti): “L’industria dell’Olocausto è una rappresentazione ideologica dell’Olocausto nazista i cui dogmi-cardine sono alla base di rilevanti interessi politici e di classe… un’arma ideologica grazie alla quale una delle più formidabili potenze militari del mondo, con una fedina terrificante quanto a rispetto dei diritti umani, ha acquisito uno status di “vittima”. Da questo specioso status di vittime derivano dividendi considerevoli, in particolare l’immunità alle critiche… (L’olocausto) è stato usato per giustificare la politica criminale dello Stato di Israele e il sostegno americano a tale politica… Dobbiamo aprire il nostro cuore alle sofferenze dell’umanità: questa è stata la lezione più importante impartitami da mia madre. Non l’ho mai sentita dire: “Non fare paragoni”. Lei li fece sempre. Di fronte alle sofferenze degli afroamericani, dei vietnamiti e dei palestinesi, il credo di mia madre fu sempre: siamo tutti vittime dell’Olocausto”. Ed è questo ciò che ha fatto Beppe con l’attualizzazione della foto del’ingresso di Auschwitz e con la sua bellissima e dolente parafrasi della poesia di Primo Levi.
    • Bruno Rossi 3 anni fa
      No dico , ma le stronzate che hanno scritto pure sul FQ riguardo ha questo post le avete lette ? No , meglio ! Da domani 1 euro e 20 di risparmio . Anzi ricomincio a fumare . Meglio suicidarsi che convivere con delle merde alla Barberis e Saletti o come cavolo si chiama quell'altro idiota. Che poi ad esser sinceri non sono loro che mi mandano in bestia perche' in fondo stanno eseguendo il loro compito di disinformatori. Noooo sono quei quattro laidi cerebrolesi che gli vanno dietro...
  • ayeye brazov 3 anni fa
    ...questo succede se si sfiorano appena i sancta-sanctorum del pensiero unico post-resistenziale-liberal-masson-democratico. L'avrai imparato anche tu Grillo: come minimo ti piomba un gattegna idrofobo sul collo...
  • Fabio 3 anni fa
    Conosco personalmente diversi Ebrei di Roma tutte brave persone ma veramente, parlandoci ho scoperto che c'è qualcuno, intendo la gente di qualche partito che mette in giro la voce che noi m5s siamo razzisti e terrorizzano queste persone, prova tu a far capire ad un Ebreo giustamente terrorizzato dagli eventi accaduti nel passato che sono "cazzate"!. Per quanto riguarda l'affermazione di Beppe, visto che ci sono ancora tante persone che sono ammaliate dai vari incantatori di serpenti (non mi riferisco alla popolazione Ebraica) che girano in tv nei giornali e nella rete, credo sia un corretto parallelismo evidenziare ancora una volta, lo stato di galleggiamento in cui ci troviamo e stizzirsi per "la ninna nanna" dei tg e per tutte le manipolazioni dell'informazione noto spesso che ogni parola che possa essere travisata sicuramente lo sarà, sento vabbè i 5 stelle che hanno fatto? io rispondo che nella remota eventualità non avessimo fatto nulla, sicuramente 1 una cosa la abbiamo fatta abbiamo fatto vivere i palazzi abbiamo controllato gli emendamenti paracul-criptici quelli incomprensibili, quelli subdoli abbiamo lanciato la moda di risparmiare su tante cose anche se ancora c'è molta finzione si usa molto la parola "Cambiamento" provate a stare attenti a questa parola e sentite quante volte "ingiustamente" viene pronunciata ma gli atteggiamenti effettivi ricordano molto l'era precedente. Buon proseguimento a tutti, Shalom.
  • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
    x Franca Piattoni Mi scuso per aver voluto risponderle in chiaro senza usare la funzione:"rispondi al commento" come solitamente si fa qui sul blog. Voglio risponderle così perchè lei fa accuse gravi, cito dal suo commento: " Grillo ha sfruttato la tragedia dell'umanità per fare politica(mala). Ha dato origine ad una serie di commenti che definire ignobili è riduttivo. Commenti ignobili perché sottendono che la Shoah non sia stata un evento unico nella storia umana, e che, quasi, la questione ebraica sia solo una delle tante nella storia." A questo punto le chiedo, senza alcuna volontà offensiva mi creda, ma lei ci è o ci fa? La Shoah è stata senza dubbio una delle più atroci tragedie dell'umanità ma purtroppo non è stata l'unica...posso ricordarle i gulag voluti da Stalin e magari in epoche più recenti ed attuali le torture alle quali sono sottoposti i prigionieri nelle varie guerre di pacificazione alle quali l'Italia, checchè ci raccontino, partecipa attivamente? Lei è al corrente che a tutt'oggi in molti reparti psichiatrici i pazienti vengono "curati" o per meglio dire torturati con gli elettroshck? Lei afferma che i "seguaci"??? di Grillo le fanno paura e che farà ogni cosa lecita e democratica per contrastarci, libera di farlo, sui media ogni giorno la macchina del fango spara menzogne sul movimento che nonostante ciò continua a crescere. Segno evidente che molti italiani si sono svegliati e iniziano a ragionare con la propria testa. Lei può chiarirci dove nel post in questione Grillo avrebbe scritto falsità? Che il nostro sia un paese che non conosce pace ma mafia dove c'è chi lotta per un pezzo di pane e chi può evadere per milioni di euro, di gente che muore per un taglio ai suoi diritti civili, alla sanità, al lavoro, alla casa ,dove la costi- tuzione viene calpestata e i cittadini rimangono inascoltati e i media di regime divulgano la sua propaganda...ebbene tutto questo E'VERO!!! Perciò dove sono le offese che richiamano la sua indignazione???
  • Gigi Ballauri 3 anni fa
    Ho letto il testo, non capisco tutto lo scalpore suscitato da questo post. Cosa c'è di offensivo o di cattivo gusto verso Levi, verso l'olocausto? Nulla ! Chi sostiene il contrario è in palese malafede.
  • Antonio C. Utente certificato 3 anni fa
    Si scandalizzano della forma e non trovano niente da dire sulla sostanza...e il paese è distrutto anche grazie a loro. Scusateci se noi esodati, disperati, che credevamo veramente che il lavoro rendesse liberi siamo entrati con questo post di Grillo nelle vostre coscienze, non lo faremo più, vi lasceremo ai vostri poeti, alle vostre storie dalle quali dimostrate di non aver imparato tutto, ma qualche cosa vi è sfuggito ed era la cosa più importante. Sono io, cassaintegrato, lavoratore par time sessantenne senza pensione e senza lavoro con ancora sette anni prima della pensione a chiedervi scusa, scusatemi se non ho capito che bastava arruffianarsi ora quel politico li e ieri all'altro. Ma non osate chiedetemi perché voterò per il Movimento 5 Stelle, perché vi risponderò che sono orgoglioso di farlo perché sono persone oneste, vi risponderò che il M5S sono io, è il mio vicino di casa, il mio barbiere, mio figlio...e voi invece non siete altro che persone che si scandalizzano della forma avendo ormai da tempo perso il senso della sostanza. Vi auguro di cuore una buona notte e sopratutto un felice risveglio
  • liliana massolo 3 anni fa
    Che dire che non sia stato detto..... bla, bla, bla, non voleva essere offensivo e questo è chiaro, basta un pochino di materia grigia, quanto basta, per il resto...... in questi giorni è successo di peggio e ..... tutto tace..... come diceva Giulio forse....."l'importante è che se ne parli", avanti così
  • Antonello M. Utente certificato 3 anni fa
    Dove Erano questi satrapi del buon gusto e dello sdegno quando in Italia 4500 persone si toglievano la vita per la grande democrazia che questi cialtroni festeggiano.Banchettavano e ridevano, bene, io me ne frego del vostro sdegno edico grazie Grillo ,a me piace
  • Francesca D'Anzieri 3 anni fa
    Ho votato M5S e continuerò a farlo, perché ne condivido principi ed iniziative. Ma mi sento anche libera di esprimere una mia opinione su questo post: non mi piace assolutamente l'accostamento e lo ritengo una caduta di stile.
  • Gigio 3 anni fa
    Formigli, una grandissima delusione, dovrebbe essere radiato dall'ordine dei giornalisti per manifesta faziosità: tutta la sua puntata di ieri sera impostata per screditare, sotto ogni aspetto, il m5s. Favia, anonimo consigliere regionale, è semplicemente stucchevole; lo invitano in tutte le trasmissioni solo ed esclusivamente per denigrare Grillo e il movimento, è evidente che ha dei grossi problemi di frustrazione e risentimento. Ieri sera è stata la prova del 9 che bene fanno i parlamentari del m5s a non partecipare alla trasmissione di Formigli.
  • Giancarlo G. Utente certificato 3 anni fa
    Esprimo la mia solidarietà. Lasciate agli ignorati o a chi è in malafede le loro convinzioni. Vedrete che saranno i primi a lasciare la barca quando la vedranno affondare e molti pure rimarranno calpestati dai loro stessi padroni.
  • FRANCA PIATTONI Utente certificato 3 anni fa
    Mi sono iscritta al blog solo per dire che sono disgustata dal post "ispirato" al campo di concentramento di Auschwitz. Grillo ha sfruttato LA tragedia dell'umanità, la razionale e pianificata delezione di persone sommariamente definite Ebree, un evento giustamente definito Olocausto, per fare, male, politica (politica?). Ha dato origine ad una serie di commenti che definire ignobili è riduttivo, bravi a ricondurre tutto ad una generica malvagità, alle tante troppe carneficine che l'uomo ha perpretato. Commenti ignobili perché sottendono che la Shoah non sia stata un evento unico nella storia umana, e che, quasi, la questione ebraica sia solo una delle tante nella storia. Qualche commento è francamente antisemita! Grillo, se questi sono i suoi followers, se questa è la sua narrazione, sappia che da ora non mi limiterò a sorridere ma, temendola e temendo soprattutto i suoi seguaci, comincerò a contrastarla in ogni lecito, legale, democratico, intelligente modo possibile.
    • Manuel 3 anni fa
      La shoa un atto unico nella storia? Sicuramente è stato uno degli atti più terribili della storia, ma non l'unico. Il genocidio di un milione e mezzo di armeni ad inizio del 900? O forse contiamo i morti a chili, a decine o migliaia per definire la barbarie della loro fine? Non sono forse le motivazioni che stanno alla base di un genocidio che lo qualificano? E la tragedia del Ruanda? La pulizia etnica in Bosnia? Il massacro del popolo Curdo? Lo sterminio sistematico di 100 milioni di persone in nome del socialismo reale? Cosa sono queste cose? Tragedie orribili ma non "uniche" nella storia? Cosa Rende una persona più vittima delle altre? Forse l'appartenenza al popolo ebraico? Nei campi di concentramento tedeschi sono morti Rom, Testimoni di Geova, Cattolici, Malati mentali, disabili... Queste persone non erano abbastanza uniche? Lei dimostra quanto la storia si ripeta e i semi dell'intolleranza che voi stessi piantate, prima o poi vi si ritorceranno contro. La democrazia, per lei, è parlare senza argomentazioni, attraverso pure banalità che si ripetono e celebrano se stesse con l'assurda pretesa di essere vere, senza essere sostenute da una qualsivoglia argomentazione logica e degna di essere presa seriamente in considerazione. Buona notte signora.... le auguro un buon riposo della sua coscienza e della sua intelligenza.
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Le consiglio una serie di letture: Finkelstein, Atzmon, Pappe, Sharak, Rabkin, Burg, Sand... Tutti autori "ebrei” e "israeliani”. Le ricordo poi che nella civilissima Germania di oggi, per nulla inferiore alla Germania di ieri, sono ben 200.000 le persone che dal 1994 sono state penalmente perseguite per reati di opinione... Una legge eguale a quella tedesca la si vuole introdurre anche in Italia ed è tuttora in discussione al Senato... Ne è capofila un biondino che da una parte manifesta per la "libertà di pensiero” (per la legge sulla omofobia), ma dall’altra vuole introdurre una legge che con la libertà di pensiero fa decisamente a pugni. Costui vuole compiacere un giorno la Sacrestia e l’altro la Sinagoga. Mah!
    • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
      Se parli di Levi sei antisemita Se parli della Boldrini sei sessista e stupratore Se parli di Napolitano sei eversore Se parli di Slot Machines, F35, soldi alle banche sei populista Se parli di Berlusconi sei comunista Se parli del PD sei del ventennio Se fai post intelligenti sei un cretino.. Poi vi lamentate si gli italiani parlano solo di calcio? E` difficile descrivere tutta l'ipocrisia italiota in solo sei righe!"
  • Testa di Manzo Utente certificato 3 anni fa
    palestina libera
  • Alessandro Menabue 3 anni fa
    Di Grillo, di certi post sbagliati, di certi talebani pentastellati: http://alessandromenabue.blogspot.it/2014/04/beppe-svestiti-dei-panni-che-sei-solito.html
  • jb Mirabile-caruso 3 anni fa
    Per quanto mi riguarda, l'indignazione della Comunità Ebraica Italiana chiarisce in maniera inequivocabile - se mai chiarimento fosse stato necessario - da che parte della barricata sta. Sta dalla parte della Partitocrazia: dalla parte, cioè, che non solo rappresenta la parte delinquenziale e parassitaria della Nazione, ma è anche la sciuscià nazionale di quei biscazzieri finanziari internazionali che stanno replicando un vero e proprio olocausto sociale globale mai vistosi nella storia moderna. Da ebreo, mi sentirei estremamente imbarazzato di trovarmi in una simile compagnia. A meno che, ovviamente, i biscazzieri finanziari non fossero miei fratelli!
  • elisa c. Utente certificato 3 anni fa
    Mi chiedo: Ma come cavolo fa Renzie a fare i conti con la sua coscienza dal momento che afferma di essere credente in Dio?
    • walter melis 3 anni fa
      Bisogna vedere se Dio crede in lui!!!!!!! Emerito bamboccio!!! io in chiesa questo qua non ce lo voglio!!!!!!ci rovina la reputazione!!!!!!!
  • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
    Ciao Beppe è un post meraviglioso hai tutto il mio appoggio VINCIAMONOI E GLI FACCIAMO UN CULO COSI NON GUARDA' LE MANI GUARDA LI' BRACCI un abbraccio Beppe a te e a tutti i guerrieri meravigliosi VINCIAMONOI !!!!!!!!!!!!!!
  • giuseppe g. Utente certificato 3 anni fa
    SE QUESTO E' UN PAESE dove si aspetta la sera per girare su LA7 e trovare una poltrona vuota con una bandiera del movimento cinque stelle... CHE CAZZO VOLETE DA GRILLO? E PERCHE' VI INDIGNATE? OGNI COSA PUO' ESSERE FATTA : IN BUONA FEDE O IN MALA FEDE Beppe Grillo non ha nessun motivo di offendere la memoria dei morti a causa del nazismo.. quello si chiamava Hitler... piuttosto, guardiamoci intorno... tanti hanno nostalgia di fasci e svastiche... non solo di falce e martello IPOCRITI SERVI DEL POTERE - VOI NON VOLETE IL BENE DELLA COLLETTIVITA' ANZI, VOLETE DISTRUGGERE AD OGNI COSTO, L'UNICA IDEA DI CAMBIAMENTO, CHE AVVERRA' NONOSTANTE VOI, NONOSTANTE TUTTO... IN ALTO I CUORI - VINCIAMO NOI
    • a. aaldo 3 anni fa
      Veramente è Grillo che sembra guardarsi intorno alla ricerca di nostalgici… "Nessuno può permettersi di 'rivisitare' Primo Levi. Nessuno può permettersi di rivisitare Auschwitz e la Shoah. Nessuno può permettersi di adoperare la più grande tragedia del '900 e lo sterminio di milioni di esseri umani per i propri fini elettorali. A meno che Grillo non voglia sfruttare l'antisemitismo crescente in Europa e la propaganda della destra neofascista per caratterizzare la sua campagna elettorale razziale. Beppe Grillo e gli attivisti del Movimento 5 Stelle chiariscano i motivi e gli scopi di questa oscena dissacrazione". ‘Libertà e Giustizia' associazione presieduta da Gustavo Zagrebelsky e Sandra Bonsanti
  • Carlo Villosio Utente certificato 3 anni fa
    Mi sta piacendo tutto del Movimento, le cose che fa ed i suoi candidati. Non si scenda a patti con nessuno! Ogni mossa di Renzi evidenzia la sua pochezza : aria fritta ! Anche le donne messe lì , da ogni parte a caso, capiranno di essere stavolta si ed ancor di più solo STRUMENTO. Ad maiora, dopo le europee.
  • jb Mirabile-caruso 3 anni fa
    Leonardo Maracino: " Quindi Beppe, ti prego, basta articoli …………………………………diffamatori"………………………………… Sa, signor Maracino, cosa mi sto chiedendo? Se Lei sappia il significato del termine "diffamazione"!
  • Nicola 3 anni fa
    Ci si indigna per le parole di Grillo..., e per i fatti di Napolitano? Non diciamo niente ad esempio sulla ditruzione delle intercettazioni sulla trattativa Stato-mafia? Sono d'accordo con Grillo: "Se questo è un Paese"
    • Giuseppe M. 3 anni fa
      Non si può lottare contro la mafia urlando per aumentare le pene, bisogna PREVENIRE la corruzione e il voto di scambio. Il M5S presenti un emendamento o una proposta di legge, anche di un solo articolo, che imponga all'ANAC, Autorità contro la corruzione, la formazione delle Commissioni per la Valutazione e quelle per il Collaudo di ogni appalto, gara o concorso della P.A.. I componenti dovrebbero essere presi, a caso, da elenchi provinciali distanti almeno 500 Km dalla stazione appaltante (esistono già le banche dati degli ordini professionali). Basterebbe questa legge per eliminare il 90 % (se non il 100%) della corruzione nella P.A. e con essa mafie e malaffare vario! Ma i partiti se ne guardano bene, anche il M5S, preferiscono inasprire e/o battagliare sugli aumenti di pena, come se non sapessero che con politici e dirigenti corrotti o i funzionari e Commissari si adeguano alla corruzione ambientale (lucrandoci anche loro) o non lavorano!
  • Gianfranco Mazzeo Utente certificato 3 anni fa
    Ciao Beppe! Bravoooo!!! Bene!!!! Bis!!! Hai superato te stesso nel gran premio del cattivo gusto. Posso solo augurarti di continuare così e ti perdi i gruppi parlamentari in blocco....così te ne vai fuori dai coglioni. Che voto avevi a scuola in Storia? Non oso immaginarlo perchè sei di un'ignoranza abissale e non sai neanche la differenza che c'è tra un'associazione segreta e un'associazione privata...Fattelo insegnare da Casaleggio che è un esperto!
  • Bruno De Domenico Utente certificato 3 anni fa
    Sono in disaccordo su molte cose con te ultimamente, ma sono al 100% d'accordo sulla questione delle macroregioni (l'italia è un fotomontaggio mal riuscito) e sul coraggio mostrato anche in questo post, che non offende affatto gli ebrei. Bene così
  • Leonardo Maracino Utente certificato 3 anni fa
    Per quanto veritiero possa essere quello che grillo a scritto, comunque questo (e molti altri in passato) non hanno fatto altro che dare adito ai media per criticare il movimento 5 stelle. Il mio invito è quello di puntare il dito su se stessi, e mostrare quello che di buono sta venendo fatto con tanto sforzo. Quindi Beppe, ti prego, basta articoli diffamatori. #vinciamonoi
  • Gaetano GIORDANO 3 anni fa
    GENOCIDI DI SERIE A, GENOCIDI DI SERIE B, STRUMENTALIZZAZIONI POLITICHE Eli Wiesel, premio Nobel israeliano per la Pace, fece interrompere la Conferenza internazionale sulla Shoah e sul Genocidio, in ossequio alla obiezione di Israele contro l'inclusione di sessioni sul genocidio armeno. Il Governo Israeliano sosteneva che quello armeno non è nulla di paragonabile alla Shoa (“Gli armeni vogliono diluire la Shoa”, sostenne Wiesel). Il Premio Nobel per la Pace e Ministro degli Esteri Israeliano, Shimon Peres, fece precedere una sua visita in Turchia da una dichiarazione apparsa sul Turkish Daily News dove si affermava che gli Armeni non avevano mai sperimentato un genocidio e che le affermazioni da parte armena erano “senza senso”. Una posizione talmente ignobile da far dire a Israel Charny che Peres era andato “oltre quei i confini morali che nessun ebreo dovrebbe permettersi di oltrepassare”. Solo recentemente, in virtù dei problemi suscitati dall'assalto israeliano alla nave pacifista turca "Freedom Flotilla", Israele ha compiuto passi di avvicinamento al riconoscimento armeno. Ma si tratta di svolte strumentali: la Comunità Ebraica romana non ha mai rivolto alcuna attenzione al problema armeno, almeno sino al 2013. D'altra parte la corrente del PD dei “Giovani Turchi”, capitanata da Fassina, ha lo stesso nome del partito che pianificò il Genocidio Armeno. Come dire che Grillo organizza una corrente chiamata “Giovani SS” QUALCUNO HA DETTO MAI NULLA A FASSINA E AL PD? QUALCUNO SI E' MAI INDIGNATO?
  • Andrea Jagher 3 anni fa
    "Grillo non chiede scusa alla comunità sionista". Uno dei pochissimi uomini politici occidentali che non si piega perchè non teme all'arroganza ricattatoria dei giudei. Urrà.
    • Andrea Jagher 3 anni fa
      Se non ti piace il mio commento tornatene a casa (se ce l'hai e non sei il solito cuculo sociale), prima che vi ributtiamo di nuovo fuori. Razza di millenari parassiti erranti.
    • Agnieszka zygmunt 3 anni fa
      se non ti piaciono ebrei per prima cosa molla fb e alza culo dal divano per cambiare canale tv
  • xcexnsxurxadxurxax 3 anni fa
    censurato: ----------- Andrea G. Pordenone ieri Che cavolo fai Beppe??? Ti metti a tirar per la giacchetta vittime, luoghi e fatti dell'olocausto, della persecuzione nazista, usarli come leva per scopi di attualità politica, cioè per scopi che esulano da quei fatti e da quelle vicende ????? Così dimostri poco rispetto e scarsa considerazione sulla sensibilità di chi quelle vicende le ha purtroppo vissute e subite. Quello che hai postato non è affatto da vantare, anzi. Spero che i tuoi ragazzi che siedono in parlamento e senato abbiano più rispetto e sale in zucca di te. -----------
  • Rosa Laura Lo Moro 3 anni fa
    Il fango che ogni giorno viene riversato su chi cerca "un pò di luce nel gran cerchiod'ombra" ha fatto nascere in me il rigetto per tutti quei programmi di presunta informazione che la T V ci propina. Ieri alla trasmssione di Formigli. che tutto è meno che una piazza pulita, l'attacco immotivato e pervicace del conduttore,e di quel burattino del PD e di altri di cui non voglio nemmeno citare, ha raggiunto l'acme.Solo chi non conosce o finge di comprendere a modo suo il dramma della Shoa può leggere in chiave distorta il messaggio che Grillo ha cercato di mandare alle migliaia di persone che, chiuse nel misero cerchio del loro egoismo,assistono inerti alla dissoluzione di un paese che meritava ben altra sorte. E' a questi che Grillo ha indirizzato un invito ad aprire gli occhi e a reagire con la forza della ribellione al martirio di un intero popolo. Rosa Laura Lo Moro
    • Ilaria brancati 3 anni fa
      Brava! Io la penso allo stesso modo, è un po' come dire: molti, moltissimi sapevano cosa succedeva dietro quella frase di "benvenuto" che accoglieva gli ebrei MA NON SOLO per portarli alla morte, eppure taceva. Così il paragone sta per me non sulla gente al di là del cancello ma quella al di qua, quella che PENSA di essere libera perché i campi della morte non LI VUOLE VEDERE.
  • giuseppe de stefano Utente certificato 3 anni fa
    non ci trovo niente di dissacrante, ma per lo sport nazionale di sparlare di Grillo l'occasione era troppo grande. strano non faccia riflettere i nostrani soloni il quadro di desolazione che emerge dalla narrazione cruda della realtà italiana.
  • Salvatore Lagrotteria Utente certificato 3 anni fa
    Grillo ha ragione da vendere...Quando si cita Auschwitz con quel famoso cancello...per nobili intenti...per comunicare alti significati, quale e' il caso in questione...bisognerebbe essere onorati e ringraziare chi,evidentemente,cerca di migliorare la nostra situazione.Grillo ha fatto una cosa nobile..e chi gli e' contro...o e' in malafede o e' stupido.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    guardiamo il lato positivo: adesso sappiamo per certo che gli ebrei italiani sono piduisti che controllano i media di regime
  • Flavia D. Utente certificato 3 anni fa
    Ho letto e riletto la parafrasi. La trovo una rappresentazione realistica e arguta del nostro paese. Dov'è l'offesa? Nell'uso di Levi? Lui e' patrimonio di tutti noi, perche' le sue parole non possono essere usate per descrivere il caos in cui viviamo? Il fare un caso di un nulla è proprio di chi non ha argomenti. Poi il PD si indigna? E da quando sono così amici della comunità ebraica?
  • leonessialessandro 3 anni fa
    Cosa ci sia di scandaloso è solo la pura e unica verità che unisce la barbarie dell'olocausto al più subdolo menefreghismo dei partiti che con la loro arroganza con leggi ad personam anno distrutto il nostro paese. Non dimentichiamo italiani che solo un anno fa questi arroganti erano arroccati dentro i loro previlegi dentro le stanze con la clinica privata solo per loro e i suoi familiari,aumenti di stipendio e pensioni facili.Ora che dentro vi sono degli incorruttibili ragazzi figli del popolo anno paura perche il loro castello sta aprendosi con varchi di onesta sempre più grandi.FORZA RAGAZZI NON MOLLATE W IL M5S SEMPRE
  • vittorino marcantonio () Utente certificato 3 anni fa
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/15/grillo-perche-questi-autogol/951948/
    • carlpam 3 anni fa
      l'autogol lo hanno fatto i PIDUISTI ( Quelli noti ma specialemente quelli "coperti" ) che si sono offesi PROPRIO PERCHE' l'IRONIA gli ha fatto saltare i nervi ..... rivelandoli per quel che sono: "P2"
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Scanzi dà il peggio di sé quando si fa prendere da queste smanie di protagonismo (succede spesso). E in lui riaffiora quella fatale attrazione per la "sinistra", che mai lo ha abbandonato. Peccato, perché a volte riesce a scrivere pezzi interessanti, come questo: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/03/le-riforme-di-renzi-ecco-perche-sono-una-schifezza/937513/
  • carlpam 3 anni fa
    poichè la foto ritoccata dice P2 MACHT FREI si sente offeso ( neppur leggendo la poesia parafrasata di Levi ) è SOLO UN PIDUISTA avete qualche nervetto scoperto in molti ehh!!!! nevvero Mentana? di solito sei un po più obbiettivo (Almeno se confrontato con i canali mediaset del condannato in via definitiva e la rai)carlpam
  • VINCENZO MARRA Utente certificato 3 anni fa
    Continuo a far la spola tra NY e Roma. Oggi mi trovo a Roma e da due giorni non faccio altro che sentire gli indignatos alla rovescia contro le proteste del Blog di Beppe Grillo. La retorica sta strozzando l'Italia e la parola d'ordine e' "Tutti uniti contro il cambiamento". La domanda e' ormai per tutti noi: "Ma chi e' che crede veramente a Toti, Renzi e tutto il nuovo che viene proposto senza chiedere alla gente se va bene?..... Ma la gente c'e' ancora?"- "Non abbiate paura" Ammoniva Papa Giovanni Paolo II. E allora se siete stanchi di essere presi in giro, scrivete sul Blog, scrivete, scrivete, scrivete finche' chi deve aver paura finalmente lo capira'.
  • Roberto T. Utente certificato 3 anni fa
    Grande Beppe !
  • marco a. Utente certificato 3 anni fa
    Anche la cosiddetta "comunità ebraica" si allinea alla direttiva di regime. Essere ebrei non significa aver sempre ragione e men che meno aver sempre diritto ad avercela. Tutti odiamo l'olocausto ma ciò non significa che non abbiate fatto pure questa volta una cazzata. Pace
  • Magda Cacciatore (lameghy) Utente certificato 3 anni fa
    Se il post di Grillo è fascista io sono un termofisico nucleare... i morti causati dalla crisi, per colpa di questo stato fallimentare, che cosa sono? Sicuramente qualche illuminato di sinistra penserà siano solo danni collaterali, ma non toccate Primo Levi o si scatena il putiferio… onestà intellettuale pari a zero. È ora di dire basta a questa informazione dozzinale!!! Leggetelo bene prima di sparare cavolate
  • Giovanni G. Utente certificato 3 anni fa
    io inviterei i rappresentanti della comunita' ebraica, prima di criticare, a leggerlo il post, magari riescono anche a capirne il senso... Io personalmente non vedo nessun attacco nei loro confronti. Fino a che punto siamo arrivati....
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      A chi parla di Indignazione, ma forse che noi non abbiamo il diritto di indignarci diversamente? L’indignazione è una esperienza esistenziale e personale che implica la partecipazione emotiva a un fatto, che occorre aver ben presente. Gli etruschi sono scomparsi e sono un popolo misterioso. Se me sa poco. La storia dell’umanità è una sequenza innumerevole di fatti tragici e brutti... Qui l’operazione che si sta facendo è un’altra, che suscita davvero indignazione, ma in un senso diverso. Qui si sta facendo ipostatizzazione di un fatto storico assurto a mito e a religione, cui si chiede la stesse venerazione che è propria di una religione. In più vi è un elemento speculativo che non ha nulla a che fare con la pietà che si deve SEMPRE per tutte le vittime e tutti i morti (non alcuni si e altri no, o alcuni di più e altri di meno). Questa pretesa TERRORISTICA è effettivamente qualcosa che deve farci indignare e insieme ribellare.
    • barbara bertin 3 anni fa
      Consiglio a tutti la lettura del reportage di Mario Calabresi pubblicato oggi su La Stampa "Noi le ultime bambine di Auschwitz". Poi capirete meglio, forse, l'indignazione della comunità ebraica. Dietro quell'insegna, caro Beppe, c'era la morte o meglio l'atrocità, l'orrore, quello vero, senza scampo. Il lavoro era una delle tante parole ingannevoli utilizzate per sterminare milioni di innocenti. Dovresti chiedere scusa e, almeno di fronte al più grande crimine contro l'umanità, dimostrare a chi ti ascolta e ti segue che sei un uomo intelligente che ha sbagliato e che sa porsi dei limiti di fronte al sacro.
    • Roberto T. Utente certificato 3 anni fa
      sono talmente ottusi che non ce la fanno
  • angelo t. Utente certificato 3 anni fa
    Il lavoro rende libero quel 10% che detiene il 50% circa delle risorse paese e schiavi tutti gli altri. Gli italiani attuali sono come quelli durante le leggi raziali: indifferenti alle sorti di milioni di concittadini massacrati da leggi antidemocratiche ed inique. Italiani egoisti preoccupati solo della loro meschina tranquillità che tale non è in quanto imbevuta di frustrazione, alienazione e inibizione lavorativa e sociale. Purtroppo tutto ha una scadenza e se non oggi il bubbone scoppierà domani. Inevitabile. E' partito il countdown. Tic tac tic tac tic tac tic...
  • lucio d. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe ma perche' cercate in tutti i modi tu e qualche stupido deputato o senatore del M5S di usare parole inutili e offensive per farvi criticare.Che bisogno c'era di utilizzare Primo Levi e i campi di concentramento per attaccare quelle mezze calzette? con decine e decine di argomenti che bisogno c'e' di utilizzare questi esempi inopportuni.Stai impazzendo? non farmi pentire di essere un tuo ammiratore da sempre. Queste cadute di stile te le potresti risparmiare.Quei bastardi non aspettano altro. Cercate di non cacare fuori dalla tazza.Siete la nostra ultima speranza cercate di controllarvi.Siate piu' seri.Come lo sono Di Maio Di Battista La Taverna ,Ruocco.Non distruggere tutto.Un abbraccio
    • Maurizio G.C. Utente certificato 3 anni fa
      tu cosa ci vedi di offensivo? Io niente! Spiegaci in quale passaggio c'è un offesa a primo Levi, alla comunità ebraica o altro. grazie
    • Calogero Bavetta (bolscevico) Utente certificato 3 anni fa
      Scusa Ma Cosa C'è di offensivo a Primo Levi, I campi di concentramento ecc, ma avete letto il Post? Ma siete tutti fuori di testa? Mi viene da ridere mammamia, ma lo fate apposta allora, e BAAAASTA !! Avete ROOTTO HEHE. CHE I GIORNALISTI PARLINO DI COSA DICE IL POST: MAFIA IN PARLAMENTO, PIDUISTI E DELINQUENTI invece di farsi scudo delle vittime della seconda guerra mondiale.
  • RICCARDO TOMASI 3 anni fa
    BRAVISSIMO STUPENDO GRAZIE
    • enea la mantia 3 anni fa
      Bravo, nn c'è motivo di essere così aggressivo lambendo l'indecenza... nn stanno aspettando altro che una mossa sbagliata...tutta Europa ha paura di noi perchè siamo l'anti inciucio...anti incantesimo! ti ricordi un tuo tour chiamato incantesimi con tu che dicevi: se il pd fosse andato in spa per 3 mesi avrebbero vinto le elezione tranquilli....invece sono stati capaci di perdere e distruggere tutto. ecco nn farlo anche tu!
  • red tiger 3 anni fa
    Perché se dovessi vedere la Marcegaglia come una madunnina in mezzo a dei lupi affamati di denaro e disposti a tutto per averlo, allora ci dovrei vedere anche Marina Berlusconi che di conseguenza non sarebbe a conoscenza di tutto ciò che combina suo padre. Se mi permettete io conosco solo una Madonna.
  • Graziano Priotto Utente certificato 3 anni fa
    Primo Levi e la lezione non capita Tutti gli imbercilli e farisei che hanno criticato Grillo per aver richiamato il messaggio atemporale ed eterno di Primo Levi o reagiscono perché sanno che è di loro che si parla o non hanno letto nulla di Primo Levi, o se l'hanno fatto non hanno capito che la denuncia della barbarie e della degradazione umana era non solo una riflessione sull'Olocausto ma un messaggio per il futuro, per tutti i casi in cui, come appunto nell'Italietta dei poteri mafiosi, sostenuti da bigotti e corrotti privi di dignità, una società perde il senso della dignità umana. Certo che coloro ai quali il messaggio èra ed è dedicato preferirebbero vederlo limitato al passato, perché sanno anche se fingono di non capirlo, che sono loro gli imputati della perversione politica, sociale e culturale in cui è precipitata l'Italia: a causa della loro ignavia o complicità. Un bravissimo a Beppe Grillo per aver ricordato l'attualità perenne del nobile testo di Primo Levi.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Primo Levi è un grande scrittore proprio perché attraverso le sue opere ci ha lasciato un messaggio universale e eterno. E per questo è un patrimonio che appartiene a tutti. Chi ne circoscrive la portata per appropriarsene (le Comunità Ebraiche e la moltitudine di ipocriti indignati) sta facendo un grave torto alla memoria di un vero Intellettuale. Può darsi che molti non lo abbiano nemmeno letto (a loro basta "ebreo" e "reduce dal lager di Auschwitz" per sentirsi autorizzati a trarre conclusioni tendenziose), ma non credo che chi ha letto almeno qualcuno dei suoi scritti non ne abbia afferrato il messaggio. Semplicemente, molti fingono di non capire per malafede e sottomissione al Totalitarismo odierno: personaggi che sarebbero stati disinvoltamente fascisti, se solo fossero nati qualche decennio prima.
  • emanuele bitetto 3 anni fa
    Caro Beppe ovunque tu sia ti prego leggi questo messaggio.Da ora al 25 maggio,ti prego,non dire più nulla.Il tuo silenzio potrebbe valere un milione di voti in più,quasi un 5%.Ti reputo troppo intelligente per non pensare che le tue sortite talvolta servano a limitare il trionfo elettorale.Basta autoreti!Non pestiamo la merda,fai attenzione a dove metti i piedi.Grazie.
    • marco a. Utente certificato 3 anni fa
      Emanuele, o non hai letto il post o non hai letto levi oppure non so che dirti. Hai visto troppi Tg e ti sei fatto lavare il cervello? comincerei a preoccuparmi
    • Graziano Priotto Utente certificato 3 anni fa
      Invece è giusto che Grillo continui a scrivere ed a parlare, in fondo che ce ne facciamo dei voti degli imbecilli? Se come nel caso del testo di Primo Levi gli ipocriti si stracciano le vesti è bene che avvenga, almeno si capisce con chi si ha a che fare. L'Italia è ridotta ad una latrina, ed è invitabile che a mestare nel torbido gli stronzi vengano a galla (e ce ne sono più di quanti si credesse !!!). I loro voti costoro è meglio che li diano ad altri, poiché un partito sostenuto da stronzi finisce prima o poi di fare stronzate, dunque meglio pochi ma buoni che un branco di coglioni.
  • zabrodie 3 anni fa
    Questo è il paese dei sepolcri imbiancati, e anche un figlio di emigrati-gesuita-papa l'ha chiaramente denunciato davanti al "plenum" degli scribi farisei che -oggi come allora- si tiene stretto il potere! E' la settimana di passione (per chi ci crede) e val la pena di ricordare che Jesus è stato crocefisso dal POTERE (che è il vero, unico peccato dell'uomo contro i suoi simili), ma nella sua vita pubblica non ha mai cessato di fustigarlo, con le parole e con i fatti: "chi è senza peccato..."-"razza di vipere che criticate la pagliuzza nell'occhio del fratello e ignorate la trave che acceca il vostro occhio"...che scaccia a frustate i mercanti dal tempio...Ma questi "forminchioni" non escono dal tempio, manco arrossiscono a queste parole, non trovano di meglio che "giudicare, giudicare" tutto e tutti. Caro Beppe io la invidio se lei ha ancora una speranza di salvare questo paese...Ma come possono, le nuove generazioni liberarsi da questo potere che -come metastasi subdola- ha ormai minato tutto il nostro organismo sociale? Con il "metodo" Pol-Pot?
  • maria rosa ragatzu 3 anni fa
    Mi considero una pentastellata dal libero pensiero; questo è un bel post che non offende affatto l'ebraismo nè intende essere negazionista, o tantomeno fare un uso strumentale dello scritto di Primo Levi. Rilevo invece che, come avvenne per la Shoah, in cui molti sapevano ma non reagirono, la nostra povera Italia vede a tutt'oggi non reattiva la grande parte della sua popolazione, che continua ad essere depredata di tutto da pochi cialtroni che ci governano.
  • red tiger 3 anni fa
    Non vorremo mica pensare che la Marcegaglia è all' oscuro di ciò che combinano il fratello ed il padre! E per me chi è complice è correo del reato. Suvvia......... Riguardo le altre nomine di cui si fregia tanto Renzi le devo sondare più in profondità, sviscerare. Sicuramente troverò altro da dire dato che questo è un paese di ladri criminali. Gira che ti rigira ai vertici ci vanno sempre loro.
  • egeria benvenuti 3 anni fa
    Tutti i sepolcri imbiancati che hanno gridato all'oltraggio per questo post di Beppe, sono gli stessi catafalchi che hanno distrutto l'Italia. Questi esseri striscianti che condannano e si indignano (bleah) biascicano tutti lo stesso slogan, perché sanno benissimo di essere gli autori di questa dittatura che imprigiona gli italiani nel loro stesso paese, riducendolo ad un campo di concentramento per tutti i cittadini onesti e che come un campo di concentramento produce sofferenza e morte. Meditate, maledetti sepolcri imbiancati, Meditate, perché anche per il popolo italiano i cancelli si apriranno per renderlo libero.
  • Federico D. Utente certificato 3 anni fa
    nel merito delle polemiche strumentali su questo post non posso che pensarla così: "quando il saggio indica la luna lo stolto guarda il dito"
  • red tiger 3 anni fa
    Dicci Renzino come mai la Marcegaglia è stata eletta presidente dell' Eni dati i suoi trascorsi non molto puliti? Te lo ricordo Renzino....... La Marcegaglia ha dei guai giudiziari non indifferenti. Dai fondi neri allo smaltimento illecito di rifiuti tossici. Quest' ultima cosa è quella che più mi fa girare le ball. Chi inquina l' ambiente è un assassino e come tale deve andare in galera infatti inquinando l' ambiente uccide anche altre persone. Il reato è omicidio plurimo aggravato.
  • Claudio Gerin Utente certificato 3 anni fa
    Non c'è nulla di antisemitico nel post. Primo Levi è morto non suicida, ma assassinato dall'indifferenza denunciata nel testo stesso. Non avrebbe avuto nulla in contrario all'uso fatto del suo scritto. Sono d'accordo con chi ritiene ipocrite e fuori luogo le proteste di chi si indigna per l'immagine usata, tutti gli organi di informazione hanno divulgato solo gli spezzoni più comodi dell'articolo, sono spaventati, devono difendersi con le unghie e con i denti, speriamo si fermino a quelli. Quanto a di chi si dice indignato, suggerisco di formarsi una maggiore e critica cultura storica, durante la guerra gli alleati,la Santa sede, sapevano cosa succedeva in quel luogo, quante vite sarebbero state salvate se solo all'inizio del '44 le linee ferroviarie che conducevano al campo fossero state bombardate in più punti ? Pensate che su Dresda gli alleati sganciarono in una sola notte 1478 tonnellate di bombe.
  • red tiger 3 anni fa
    Ma che messaggio lanciano questi farabutti che non lo mettono neanche ai domiciliari, che se evadi milioni di euro non ti succede niente? Siamo un paese di criminali compreso i giudici, criminali anche loro. E che dire di Renzino che se la fa arditamente con uno chanzoniere da navi da crociera diventato ricco sappiamo come? Un menzoniero incallito iscritto alla p2, loggia massonica considerata per comodità deviata rispetto alla massoneria di cui fa parte il padre di Matteo, che dopo anni di governo del paese ha fatto la sua parte per condurlo sull' orlo del baratro sia economicamente, finanziariamente e moralmente e che ancora se la canta e se la ride buggerandosi del suo elettorato asservito e spargendo ancora fumo in gran quantità, inveeendo contro il suo nemico di sempre, la sinistra e considerandosi un perseguitato politico. Oh....la parte della vittima la sa recitare bene......... Spero di essere riuscita a distruggerlo con questa ricostruzione di chi è il personaggio in questione. Almeno a parole........
  • Nicola 3 anni fa
    Chi passa la vita seduto in poltrona a mangiarsi il frutto del lavoro degli italiani ha il culo pesante, la coda di paglia e ha paura di perdere il suo scranno, perchè altro non saprebbe fare nella vita che rubare. Si sdegnano per un post metaforico sulla reale condizione dello stato italiano, ah, mi viene da ridere e chiedermi, ma perchè non si sdegnano quando vedono i vecchietti al supermercato con i soldi contati? (Ovviamente perchè certe persone al supermercato non ci vanno e non sanno neanche in che baratro è scivolato questo paese)
  • Manuel Barone 3 anni fa
    molti finti giornalisti della carta stampata e delle tv sono persone in malafede. l'intento di Beppe, scrivendo questo post, era ed è chiarissimo: Beppe non voleva certo sminuire la tragedia della Shoah ( anzi! ), che fra tutte le tragedie della Storia è stata senz'altro la più terribile. voleva porre in risalto come ci siano tragedie orrende di cui l'informazione (??? ) di tv e giornali, salvo le solite lodevoli eccezioni, non si occupa e non ci racconta nulla. come diceva Diego Cugia, quando gli alleati e i russi sono entrati nei campi di sterminio nazisti, liberando i sopravvissuti e chiudendo quelle orribili macchine di morte, è stato un giorno radioso per l'Umanità. ma Auschwitz non ha mai chiuso. infatti, da anni in Africa muoiono ogni giorno 30000-33000 persone per carestie, guerre, malattie curabilissime che però in Africa risultano incurabili perché Big Pharma non regala i farmaci agli africani. eppure Big Pharma guadagna 50 mld di $ all'anno, per loro non sarebbe certo un problema regalare le medicine agli africani. ma non lo fanno. se ne fottono. e se in Africa la gente da decenni muore di fame, di chi è la colpa se non dei governi dei paesi " ricchi " che si sono succeduti in questi decenni, che congiuntamente alle multinazionali e alle banche hanno depredato e tuttora depauperano l'Africa delle sue risorse? gli avvelenano terreni e falde acquifere ( vedi compagnie petrolifere in Nigeria ), continuano a tagliare le loro meravigliose foreste, essenziali per la vita di milioni di africani. multinazionali, banche, dittatori rossi, neri, militari di ogni forma e colore, governi asserviti ai potentati economici e corrotti. cosa cambia? i nazisti erano dei criminali assassini, questi sono altri criminali assassini. turbocapitalismo e liberismo sono feroci come le dittature di Hitler, di Stalin, di Mao, di Franco, di Pol Pot, di Amin, di Menghistu, di Videla e di Pinochet. la differenza è che troppa gente manco se ne rende conto. un abbraccio, Beppe!
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Una tragedia per la vive è sempre una tragedia: che senso ha dire che quella tragedia è più "terribile” di un’altra? E come si fa a misurare il grado di "terribilità”? A me mi pare che qualcuno ci abbia speculato e ci speculi ancora, ma questi non sono i "morti” ma i “vivi” che campano e prosperano a spese dei vivi... E più non dico, ma per favore: smettiamola!
  • Maurizio Ruzza 3 anni fa
    Stupendo post, profondo, di una nobiltà d'animo meravigliosa, un parallelo azzeccatissimo, strumentalizzato dai pennivendoli che approfittano dell'ignoranza cronica dell'italiota medio. Lungi dall'essere offensivo per gli ebrei, rievoca il loro dramma con l'intento di scuotere le coscienze di chi pensa che certi abusi arrivino come una meteora dall'alto. Certe mostruosità iniziano con sistemi marci come quello italiano, che si perpetua nell'indiferenza generale. Grande Beppe!
  • red tiger 3 anni fa
    Se questo è un paese.............. proprio vero........ Ad un tizio che ha frequenti rapporti con un esponente mafioso che lo ricatta e che probabilmente ci è in combutta anche per questioni più grosse che riguardano le stragi di Falcone e Borsellino, sempre a questo tizio che corrompe il parlamento, giudici ed avvocati, crea fondi neri all' estero ed offshore, evade milioni di euro, è l' utilizzatore finale di minorenni prostitute, puzza anche di droga, ebbene a questo tizio non solo non viene data la galera ma gli vengono perfino concessi permessi speciali tra cui rientrano quello di andare al Quirinale e di avere normali incontri col presidente del consiglio Renzi, rientrano anche insulti verso la magistratura e molti altri basta vedere che adesso andrà in un centro anziani e per quante ore ci starà, come le ore permessegli di fare altro. L' unto del Signore, il privilegiato, dovrebbero scriverci un libro.
  • Luciano Castaldello 3 anni fa
    Ma andate anche voi un po a FAN CULO
  • antonio corino Utente certificato 3 anni fa
    Dov'era e cosa faceva il sig. Napolitano quando venivano deportati nei lager nazisti milioni di ebrei? Era iscritto alla Gioventù Universitaria Fascista. E quando i partigiani di Tito gettavano nelle foibe migliaia di prigionieri vivi legati schiena contro schiena ad altri prigionieri fucilati? Era iscritto al Partito Comunista Italiano.Così come quando Stalin ordinò i progrom per deportare cittadini ebrei nella ex Unione Sovietica, deportati nei gualg in Siberia con milioni di altri innocenti solo perchè autentici rivoluzionari, veri comunisti, socialisti, anarchici, dissidenti ad un regime capitalista di stato che si spacciava per "comunista" ma che di comunista aveva soltanto il nome proprio come il PCI! E cosa scriveva quando i carri armati sovietici invadevano l'Ungheria nel 1956 e poi Praga nel 1968? E cosa denunciava dei cumuli di teschi di poveri scheletri ritrovati a quintali nella Cambogia di PolPolt? E cosa faceva la sinistra così filo€pea quando in Bosnia serbi e massacravano donne, bambini, anziani bosniaci con lancio di missili dalle colline intorno a Sebrenica? E la grande €pa di cui lui e il suo P.D.(ue?)sono feroci sostenitori che cosa dicevano tra l'aprile ed il luglio 1994 quando in circa cento giorni i militari Hutu e le formazioni paramilitari Interahamwe sterminarono tra 800.000 ed un milione di innocenti civili Tutsi e Hutu moderati? la grande EUropa sosteneva contemporaneamente il governo militare e il Fronte Patriottico Ruandese inviando armi di vario tipo ma i macete, ah be, quelli provenivano dai kompagni della Repubblica Popolare Cinese Allora questi ipocriti che oggi si indignano per un post che richiama un genocidio, che forse loro vorrebbero confinato al rituale ingessato del "giorno della memoria" e che invece bisognerebbe ricordare ogni giorno, perchè non ci raccontano qual'è stato il ruolo svolto dalla grande €pa nei genocidi che hanno segnato in eterno il secolo XX. Ce lo dicano i Rondolino, i Formigli, i Dalema...
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Ai tempi il camerata Napolitano Giorgio militava nel GUF, il Gruppo Universitario Fascista.
    • Calogero Bavetta (bolscevico) Utente certificato 3 anni fa
      Sui fatti storici che hai elencato ci sono tante discussioni, nulla di apertamente vero, su Stalin essendo il Russo più amato come la metti? E come metti il fatto che nessuno sapesse delle sue deportazioni? Se in Italia deportano o uccidono 20 milioni (alcuni dicono addirittura tra i 20/100 milioni le vittime di Stalin haha) di persone penso che qualcosa se ne sappia o sbaglio? Tutti invece hanno una grande esperienza di quello che è stata l'URSS, il referendum di marzo 1991 ne è la conferma, quando il 77% dei sovietici votarono a FAVORE DELL''UNIONE SOVIETICA E CONTRO LO SCIOGLIMENTO, come la metti ? Oltre che è stato Stalin a sconfiggere il Nazismo e a liberare l'Europa, cosa che invece i gli USA hanno occupato, se vedi abbiamo base USA in Italia e l'Europa è sotto il dominio Imperialista USA. QUINDI DI STORIA NON PARLIAMO CON LEGGEREZZA, il campo Socialista ha subito una disinformazione che in confronto quella che praticano a Grillo sono carezze.. Un saluto comunque, a PRESTO :)
    • stefano g. Utente certificato 3 anni fa
      condivido totalmente. trovo vergognosa l'ipocrisia scatenata dai giornalisti, dall Boldrini e da altri contro le parole di Grillo.
  • titti m. Utente certificato 3 anni fa
    Una volta ,anni fa, un mio vicino di casa, una persona che stimo molto perchè intelligente,gentilissima e gradevolissima, mi disse che quando gli veniva riferito qualcosa lui,oltre a valutare la notizia in sè, valutava con estrema attenzione la persona che gliela aveva riferita. Un'osservazione semplice ma saggia che può tornare utile sicuramente anche in quest'occasione.Mi dispiace molto che alcuni esponenti della comunità ebraica stiano facendo strumentalizzare il proprio dolore a certi elementi PD e PDL FI e via dicendo.
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    Credo che la formula per descrivere l’offensiva mediatica in atto sia la seguente: DIVIETO DI USO METAFORICO DEL LINGUAGGIO, per far capire senza dire: per metafora e allusione. È una pretesa inaudita, al cui confronto impallidiscono tutti i poteri “totalitari”. Il linguaggio, le sue regole di formazione nella generazione delle frasi, dovrebbe essere libero perché coincide con formazione dell’individuo e della sua spiritualità. Osservate come un bambino apprende il linguaggio e lo sviluppa nel tempo: la metafora ha una parte essenziale. Impedire l’uso della metafora significa impedire l’uso del linguaggio. "Fascismo” e “nazismo” sfuggono ormai alla nostra conoscenza storica e valgono solo per il senso demonologico loro attribuito. Ma la pretesa di controllare il linguaggio e di inibirne l’uso metaforico supera di gran lunga tutto il male che si vuole attribuire a "fascismo” e "nazismo”. Di Primo Levi non so nulla, se non il nome e le ampie citazioni che se ne fanno. I suoi libri non li ho letti e non mi interessano. La sua problematica mi deprime e preferisco evitarla. La Lobby, punta sul vivo, esce ora alla scoperto: ottima occasione per farne censimento. È però anche il caso di ricordare i nomi di ebrei dissidenti come Norman G. Finkelstein, autore de “L’industria dell’Olocausto”, o di Gilad Atzmon, autore della opera forse più acuta sull’identità ebraica, “L’Errante chi?”, dove il sionismo è spiegato come grave forma di “primatismo razziale”, a carattere "globale”, in una interpretazione che si oppone alla concezione del sionismo come semplice "colonialismo”, ai danni dei palestinesi, la cui “sofferenza”, per numeri, intensità e durata nel tempo, supera ogni altra sofferenza... Ma... etc. L’evidenza etica della tragedia palestinese, la Nakba, non è difficile da cogliere: siamo noi! È più difficile cogliere e denunciare il controllo mediatico esercitare da una stessa Lobby che non si può neppure nominare... Tanto è radicato il suo potere. P2 o altro?
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Mi piace essere esaustivo. Il problema qui non è il libro di Levi, che è stato uno spunto per il post, ma è il simbolo "macht frei”, che risale originariamente a Lutero. Esso è stato variamente usato e viene sempre ripreso quando si vuole lanciare una provocazione intellettuale. Il libro di Primo Levi cade in quella che viene genericamente indicata come "letteratura olocaustica” e che è un genere infinito quanto monotematica. Il libro di un altro ebreo, Tony Judith, se ricordo bene, un ben grosso libro di storia dal 1945 ad oggi (che ho letto tutto!!), ha un capitolo dove si dice espressamente che Auschwitz DEVE essere alla base della "identità” della nuova Europa, questo... schifo di Europa, dalla quale stiamo tentando di uscire. Il punto è: si è liberi o non si è liberi di darsi una ben diversa identità, fondata beninteso sulla pace fra i popoli e il rispetto delle persone e dei loro diritti? Si è liberi di assumere una propria identità, basata su valori positivi (non su morti e cimiteri, sui quali peraltro è pure pericoloso indagare storicamente)? Ma se poi dobbiamo considerare la storia dopo il 1945, forse che gli orrori non sono cresciuti anzichè diminuire? E che senso ha voler inchiodare la propria attenzione su un evento (...) piuttosto che su un altro? La grandezza di Primo Levi in cosa consiste? Perché si deve leggere Levi piuttosto che un qualsiasi altro autore? Me lo spieghi il mio interlocutore, che forse riuscirà a convincermi lui a leggere quel libro che circa 40 anni fa una mia collega volle a forza prestarmi? Ma qui ripeto il problema non è Primo o Secondo, qui il problema è la libertà di pensiero e di espressione, e quindi il diritto all’USO METAFORICO DEL LINGUAGGIO. Un Levi c’entra qui assai poco, a mio avviso. Non credo che il problema attuale di quanti ogni giorno si vanno a suicidare sia quello di leggere Primo Levi, se anche sanno chi mai fosse.
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Vorrei fare ancora altre integrazioni. Cosa significa "leggere un libro”? Forse che si devono leggere tutti i libri? O se ne possono leggere alcuni, e altri no a seconda delle preferenze? A tempi di Cartesio si diceva di un uomo che aveva letto tutti i libri fino allora stampati, ma Cartesio rispondeva che un uomo dabbene non è tenuto a leggere tutti i libri che esistono. In segni pregnate, "leggere un libro” significa entrare nel suo sistema concettuale, immegersi in esso e farlo diventare sostanza del proprio pensiero. Ho letto tanti pensatori (non dico quali) e altri ne leggo ancora, ma perché devo leggere Primo levi e farne parte di me stesso? Ho citato Burg che spiega perché NON si debba leggere Primo Levi... Il mio interlocutore ha letto Burg? Ne ha mai sentito parlare? Certo, non è così pubblicizzato come Primo Levi, di cui si sa ciò che vuole per l’immagine che ne viene data... Ma se Grillo vuole leggere Primo Levi e darne una sua versione, qual è il problema? Non mi sogno di impedire a chicchessia di leggere quel che vuole. In Germania, vi sono persone in carcere per il solo fatto di averli scritto certi libri, ed altri ancora sono pure in carcere per averli letti quei libri, senza neppure condividerli... Chiaro il concetto? Un altro autore, per me infinitamente superiore a un Primo Levi (a cui non tolgo nulla di ciò che gli si vuol dare), esprime questo pensiero: la peggiore forma di esistenza è quella fondata sulla colpa degli altri. A me pare che quelli che hanno attaccato Grillo intendono vivere sulla colpa di quelli che non erano neppure nati all’epoca dei fatti. In ogni caso, per chiudere, un libro è sempre un libro e chi lo legge ha tutto il diritto di interpretarlo a modo suo e di farne un "uso metaforico”. Se leggo Platone o Aristotele, nessuno deve darmi il permesso di leggere Platone o Aristotele e nessuno ha il copyright della corretta interpretazione del loro pensiero.
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Rispondo al mio commentatore: perché mi dovrebbe interessare in particolar modo Primo Levi? Parecchi decenni or sono una mia collega mi prestò a forza il libro e voleva che lo leggessi: non lo lessi e glielo lo restitui senza averlo letto. La mia logica è questa: per conoscere la storia d’Europa dal 1914 al 1945 non ho bisogno di leggere un Levi. Se non ho letto Levi, ho però letto, ad esempio, Avraham Burg, che risparmia la lettura di un Primo Levi e lo avanza di molto. Il testo di Beppe trae spunto da un testo di Levi, ma non è Levi e diventa una cosa diversa: a me interessa Beppe e non Levi. La logica? Io penso di avere una logica, e penso che anche tu l’abbia: ma la tua logica non è la mia logica. Da che parte stai? Incomincia con il dirmelo, e poi possiamo continuare a misurarci con le armi della logica. Di libri penso di averne "letto” un milione, ma Primo Levi non mi manca e non mi è necessario. Se non l’ho letto, non significa che non ne conosca le tesi e gusti e le tristezze.
    • Giuseppe D. Utente certificato 3 anni fa
      «Di Primo Levi non so nulla, se non il nome e le ampie citazioni che se ne fanno. I suoi libri non li ho letti e non mi interessano. La sua problematica mi deprime e preferisco evitarla«. Così parlò il lettore Antonio Caracciolo. Splendido esempio di logica consequenziale. Come fa a evitare la problematica di Primo Levi se poi ammette di non leggere e di non avere interesse per i suoi libri? È la logica di Grillo: non ti conosco e non ti leggo, però quello che scrivi mi fa schifo.
  • Denis Cillerai 3 anni fa
    Caro Beppe, ovviamente in questo articolo non c'è niente di irriverente, razzista o antisemita...lo so! non voglio perdere tempo nel parlare di chi la pensa diversamente...ma purtroppo hai fatto una scelta mal ponderata che ti espone inevitabilmente al fuoco dei media di regime...non vi potete permettere simili "errori"!!! siete, di fatto, una forza politica molto scomoda per questo sistema ...lo sapete...dovete profondere tanto impegno alla formulazione delle vostre dichiarazioni, articoli ecc, quanto ne impiegate in parlamento nello scovare il marciume incancrenito. vi seguo da quando siete entrati in parlamento e sono ogni giorno più felice di avervi votato, perchè siete l'unica forza politica che fonda sull'onestà, la coerenza e la trasparenza il proprio operato... sono dell'opinione che dove non siano scrupolosamente osservati questi tre punti strutturali fondamentali non potrà esistere MAI buona politica... politica costruttiva... le idee si perdono nella corruzione, i soldi si disperdono, e la mafia va a nozze. Siate vigili, scaltri ed attenti, non offrite il fianco e continuate così!!! Di MERDA da spalare ce n'è ancora tanta ma se DIMOSTRERETE onestà, coerenza e trasparenza LE PALE SARANNO SEMPRE DI PIU'!!!
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      I media di regime vanno sfidati e affrontati. Non ci si deve piegare. Ho riletto per la terza volta il post e lo trovo ineccepibile. Forse che noi non stiamo vivendo la distruzione di una intera generazione, un futuro di totale asservimento e la fine di ogni speranza? Cosa ancora di peggio possiamo aspettarci? E dobbiamo perfino aver timore di gridare il nostro dolore e la nostra disperazione? Dobbiamo star contenti perché su di noi vegliano amorosi Renzi, Napolitano e la Lobby che non esiste e non si può nominare? Ho notato commenti a questo post piuttosto pavidi: mi chiedo chi li scrive? Sono “esterni” al Movimento o Attivisti ancora succubi della ideologia di regime, che io chiamo “Antifascismo fascista”, e che è quella che ha intorbidato le nostre teste dal dopoguerra a oggi? Ci hanno detto che prima del 1945 era tutto il Male possibile e immaginabile; dopo il 1945 siamo finalmente entrati nel Regno del Bene e della Felicità in questa terra. Ma la seconda metà del secolo XX non è iniziata con Hiroshima e Nagasaky? E la "pulizia etnica della Palestina” nel 1948, narrata dall’ebreo israeliano Ilan Pappe, proprio non entra e non deve entrare nel nostro conto? Non esiste? E tutto quello che è successo da allora, anno dopo anno, e che Paolo Barnard ha narrato il un libro "Perché ci odiano”, noi proprio non lo dobbiamo considerare e vivere felici e soddisfatti? E il poliziotto che abbiamo visto tutti il giorno prima del blog, di questo post, salire coi piedi sulla pancia di una donna stesa per terra? Questo non ci indigna? I media lo hanno già archiviato? Conta solo un uso metaforico di un testo di un certo Primo levi? A me pare che questo regime nella sua infinita corruzione faccia proprio schifo... Quando non se ne può più e si è giunti al capolinea, ribellarsi è giusto: se non ora, quando? Se neppure possiamo parlare e lamentarci, cosa vi è di peggio di questo governo? e di questo paese, ormai incapace di indignarsi e di reagire?
  • luigi Scasso 3 anni fa
    Il contenuto della poesia riscritta, non è altro che la verità messa a nudo e sputata in faccia ai malfattori: stato corrotto - stato politico mafioso - cittadinanza affamata da uno stato insensibile ai drammi quotidiani,rovinato dalla mala politica, dalla miseria,dalle ingiustizie sociali,dalla disoccupazione di giovani senza un futuro(tranne i figli dei soliti noti!). Il contenuto della poesia riscritta,va dritta al cuore della gente (e questo, era ed è certamente il suo intento),perché si svegliasse e capisse, si svegli e capisca che, l'indifferenza,il rimanere inermi, insensibili a quanto ci viene imposto da uno stato oramai diventato sempre più dittatore, non ripaga! Il contenuto della poesia riscritta da Beppe è, un'esortazione al rendersi conto che, così facendo muore la nostra dignità, muoiono i nostri ideali di libertà e di giustizia, muoiono le nostre speranze per un'Italia migliore da consegnare ai figli. Il contenuto della poesia riscritta da Beppe, non ha offeso nessun ebreo, non ha offeso Primo Levi, nessun genocidio! Le strumentalizzazione che, ne hanno fatto le televisioni ed i giornali, spudoratamente di regime e di partito, foraggiati con il denaro pubblico,i politici mafiosi e corrotti e quelli che, sentono la paura dell'avanzata del Movimento 5 Stelle, quelli si che, sono i veri bersagli del della poesia riscritta che ha colpito al cuore, coloro che oggi si ergono a paladini, sentendosi strumentalmente offesi ed indignati! Primo Levi, coloro che, hanno a cuore le sorti di questo Paese nelle mani di una banda senza scrupoli e gli Ebrei non monopolizzati da questa politica sudicia, mafiosa che,infrange i diritti della libertà, non si sono indignati ed hanno capito il messaggio di Beppe Grillo. I viscidi attacchi al M5S, le strumentalizzazioni per nascondere la verità, disinformando ancora la gente,attraverso i mezzi d'informazione,sono l'unico strumento di chi vuole eliminare le intelligenze di un Popolo che non ci sta ! SVEGLIA !
  • Giusy Romano Utente certificato 3 anni fa
    Grillo ha descritto un parallelo tra la vecchia shoah e quella attuale in cui siamo precipitati. Tutte queste anime candide che si stracciano le vesti e si sentono indignate forse non hanno compreso che i due sistemi nazisti si equivalgono.
  • Nicola P. Utente certificato 3 anni fa
    In passato ho scritto commenti piuttosto critici (continuo ad essere contrario all'immigrazione clandestina e vedere Kabobo che prende 20 anni per 3 omicidi non sposta certo la mia opinione). Questa volta sono pienamente in accordo. In questo paese grazie agli scellerati accordi tra la politica tutta (destra e sinistra) ed associazioni a delinquere quali le mafie e la p2, nonché entità politiche straniere, quale il vaticano, viviamo in una specie di dittatura che danneggia sistematicamente i cittadini. Non amo fare citazioni poetiche ma mi viene in mente De Andrè: ...e non Dio ma qualcuno che per noi l'inventato ci costringe a sognare in un giardino incantato. Sarebbe ora di tornare alla realtà e fare l'interesse dei cittadini, ovvero riportare lo stato alla propria funzione fondante. Ripeto, bellissimo post. Molto coraggioso.
  • Matteo Alessandroni 3 anni fa
    Beppe, questo post è un ottima re-interpretazione dello scritto di Levi. LO condivido a pieno e mi complimento anche per le altre innumerevoli poesie che hai scritto che altre volte non ho commentato. Grazie ancora per il tuo impegno!
    • massimo ricci 3 anni fa
      Sono abbastanza d'accordo. Ma per evitare accuse di antisemitismo bisognerebbe che Grillo stemperasse un pochino la sua paranoia nei confronti di Israele e gli ebrei. I precedenti non concorrono a suo favore, vedi conflitto in medioriente
  • Raffaella L. Utente certificato 3 anni fa
    Ripeto una risposta che ho dato a un commento un po più sotto, mi spiacerebbe andasse persa! un piccolo consiglio: prima di commentare e criticare Grillo per quel che ha detto, leggete, ma leggete usando la testa per favore e poi collegate la lingua al cervello, chissà, magari esce qualche cosa di buono. Ma quanta ignoranza c'è? Possibile? Dov'è l'offesa, ma come si può parlare sempre con le parti posteriori? Avete così paura del Movimento? Accidenti gente, dovreste avere paura di quella gentaglia che sta incollata a quelle poltrone da una vita, non lo vedete che stanno rovinanda l'Italia e noi italiani? Ancora vi fidate di quelli che scrivono e riportano notizie sballate? Lo volete chiamare giornalismo? Vergogna a voi, no a Grillo!
  • lorenzo lecis 3 anni fa
    TG5 servizio: "Infame provocazione di Grillo alla comunità ebraica" servizio successivo: Kansas, al grido di “Heil Hitler” spara in due centri ebraici e uccide 3 persone. NON HO PAROLE , ANZI SI...VERGOGNA!!
  • andrea nicolini 3 anni fa
    “Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi." Ho letto questo post 10 volte, e non riesco a capire cosa c'è di scandaloso e offensivo verso gli ebrei...evidentemente chi se ne lamenta è legato all'ambito politico attuale, vai a cambiare l'Italia con certa gente....POVERI NOI!!
  • Federico Capoano 3 anni fa
    post inutile quanto dannoso, sarebbe meglio concentrare la campagna elettorale sulle imprese e sui risultati ottenuti dai parlamentari M5S e sulle differenze di metodo tra M5S e gli altri partiti. Evitate di dare questi assist al sistema per screditarci. Un donatore deluso.
    • roberto carena Utente certificato 3 anni fa
      Ecco tu dici di concentrarsi sui risultati ottenuti dai parlamentari .. e siccome Grillo li conosce bene per questo motivo insulta la Shoah
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    Chiedo al Signor Gattegna: quando uscì questa vignetta lei si indignò allo stesso modo? O piuttosto si giudica sempre con due pesi e due misure? http://triskel182.files.wordpress.com/2010/12/20101228vignetta.gif
  • antonio corino Utente certificato 3 anni fa
    Dov'è che era Napolitano al tempo dei Lager...? Forse iscritto alla Gioventù Universitaria Fascista? Andate un po' a cercare miserabili ipocriti di sinistra, farisei, ipocriti, sepolcri tinti di rosso... Fate il vostro mestiere...andate a ricercare...
  • Federico Guella 3 anni fa
    Sono di origini ebree e parte della mia famiglia è stata deportata nei campi di concentramento della prima guerra mondiale che, comunque, non erano una passeggiata di salute. Coloro che si indignano per questo post e, in particolare, se ebrei sono la dimostrazione vivente cha da tutto ci si può difendere fuorchè dall'idiozia umana. Sono i lacchè e i farisei di sempre, coloro che hanno da guadagnare da questo stato di cose e che non vogliono cambiare nulla. E sono in molti! La mistificazione della verità è la stragia utilizzata da sempre per screditare e abbattere coloro che la pensano diversamente. Il coraggio e la dignità stanno nell'andare avanti, attenti alle critiche ma forti delle proprie idee. Siamo in periodo di Pasqua e chiudo così: "conoscerete la verità e la verità vi farà liberi"! (Gv. 8, 32). E' tanto vero che chi l'ha affermato è stato ammazzato sulla croce dai governanti e dai potenti dell'epoca, in tutto e per tutto non molto diversi da quelli che frequentano i talk show del 2014. Federico
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    "Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell’intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l’informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l’ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti." (Primo Levi, da "Un passato che credevamo non dovesse tornare più", Corriere della Sera dell’8 maggio 1974) Queste parole sono la più bella dimostrazione che Beppe ha scritto un grande post. ***** Signori miei, questo era Primo Levi, mica un Pigi Battista qualsiasi: http://www.corriere.it/politica/14_aprile_15/quelle-frasi-grillo-un-offesa-memoria-4720370c-c460-11e3-9713-8cc973aa686e.shtml
  • Cristiana Collu 3 anni fa
    Sarebbe stato meglio evitare questa provocazione di cattivo gusto. Mette in difficoltà tutte i cittadini in buona fede del Movimento che operano nel territorio e in Parlamento. Provocazione inutile e dannosa ... peccato
    • Malgher 3 anni fa
      QUALE PROVOCAZIONE !? Ho aspettato e ho riflettuto su quanto è accaduto, e accade anche oggi, in relazione a quanto postato da Grillo. Innanzi tutto è inconfutabile che Primo Levi appartenga a tutti perché si è sempre rivolto a tutti. Il dramma da Lui vissuto, e così lucidamente esposto nelle sue opere, è lo stesso che molti cittadini stanno vivendo oggi, in chiave “moderna”, in questa società. Oggi le “tecniche” usate, apparentemente meno truculente ma più sofisticate, hanno lo stesso scopo di quello che Primo Levi subì: l’annientamento della personalità, la soppressione dell’identità e della “democrazia”. E’ un disegno preordinato e mirato al controllo dei popoli (masse) da parte dei cosiddetti “illuminati” massoni (vedi il piano Kalergi). Stiamo correndo verso le fauci di un regime dittatoriale economico-bancario la cui burocrazia si sta attrezzando per toglierci ogni tipo di libertà di popolo e individuale attraverso l’invenzione di “istituzioni” sovrannazionali deputate a toglierci il “libero arbitrio”. QUINDI: Primo Levi è anche mio, tuo, di tutti . . . . ..
    • Federico Valle 3 anni fa
      Condivido
  • roberto caleffi (cr69) Utente certificato 3 anni fa
    Che cosa ci sia in questo post di cosi' offensivo ancora non riesco a capirlo, e l ho letto almeno 20 volte...a meno che non si voglia a tutti i costi far polemica, ma questa e' un' altra storia.Allora la polemica la faccio io... Occupatevi , e indignatevi se ci riuscite, di tutti i cristiani che vengono trucidadi giornalmente in Africa e India. Siete solo un altra casta che rosica...andate a cagare.
  • M.P. 3 anni fa
    E' ASSURDO CRITICARE L'UTILIZZO DI UN'IMMAGINE A SCOPO RETORICO QUALE SIMILITUDINE PER DARE RISALTO AGLI SCEMPI NEL NOSTRO PAESE. LA CRITICA è SOLO PER CONFONDERE IL VERO SENSO DEL MESSAGGIO.
  • alessandra p. Utente certificato 3 anni fa
    Solo dei fasulli ipocriti buoni solo a riempirsi la bocca con stereotipi e buonismo itagliota possono vedere e leggere in questo SFOGO VERO E STRUGGENTE , razzismo antisemitismo o altra interpretazione anti-grillina. Solo usando beppe grillo e il m5s certi pennivendoli possono vedere i loro articoli RIEMPIRSI DI MIGLIAIA DI COMMENTI ...
  • Biagio C. Utente certificato 3 anni fa
    Grande post. Solo persone in grande malafede, o degli assoluti imbecilli, oppure cercatori d'esposizione mediatica avrebbero potuto "equivocarlo". Grande Beppe, come sempre. Lucido e sempre a segno. E fa molto male, sentire questi pennivendoli in completa malafede del TG1 asserire poco fa (e senza alcun timore che qualcuno li smentisca, naturalmente: loro se la cantano e loro se la suonano!) che hai voluto "correggere il tiro" durante lo spettacolo e che la "base" si stia "spaccando" in merito a ciò. Non s'è spaccato nulla, tolta qualche strana affermazione di qualcuno "confuso" o strumentalizzato. E ieri sera quegli altri inqualificabili di LA7 hanno "intervistato" gli "epurati" di Bologna... Ma và che strano! Proprio in periodo pre-elettorale! Anche queste sono tra le prove più complete che ci troviamo in un paese da radere al suolo e ricostruire ex novo: perché distruggere l'immondizia è l'unico modo per bonificare il terreno e poter costruire qualcosa di solido e pulito. E' impossibile applicare una cura, contro una malattia oramai endemica e cromosomica: occorre coventrizzare e ripartire da zero.
  • Nic 3 anni fa
    Così come allora fecero finta di non sapere che la IG Farben, l'IBM ed i "già allora" portatori di "democrazia ed aiuti umanitari", facevano affari con Hitler, oggi i criticoni della prima ora fanno finta di non vedere che ci hanno rinchiuso nel recinto...per "renderci liberi".
  • Dario J. Utente certificato 3 anni fa
    A me non sembra così offensivo e mancante di rispetto.. beh effettivamente a chi non è abituato a sentirsi urlare la verità capisco che può risultare difficile da digerire.. Rassegnatevi... qualsiasi cosa farete sarete sempre sotto osservazione... anche se ne resterà soltanto uno.. come dice qualche sfigato pentito...
  • Renzo Aiardi 3 anni fa
    Chi si è indignato per questo articolo di Grillo è un GRANDISSIMO IPOCRITA, il primo è il sig.or Formigli ( giornalista detto piangina ) e poi tutti gli altri, l' ipocrisia regna in questo paese, come i ladri di governo e un presidente della repubblica che non vede, non sente e non parla. Noi del M5S dobbiamo essere uniti per buttarli tutti in mare questi parassiti che hanno spolpato la nostra Italia. Io sono e sarò sempre d'accordo con Grillo per tutto quello che ha detto e quello che dirà in futuro, perchè sono fortemente INCAZZATO con questa classe POLITICA fatta di signori che pensano solo alla loro poltrona compreso il portafoglio.
  • giancarlo d'Aloja 3 anni fa
    Anche Celine all'uscita del suo Vojage venne considerato oltraggioso etc. ma si trattava e si tratta di un Genio della Letteratura contemporanea...chi non ha un minimo di conoscenza ha una sensibilità limitata...come si fa a non capire Beppe. Lo sdegno arriva o da chi mente sapendo di farlo o da chi ancora crede a tali bugiardi che si sdegnano in pubblico al comando del loro Padrone Piduista o mafioso... e tali sono i giornalisti italiani.
  • anna sono Utente certificato 3 anni fa
    L'unica verità, gli unici sentimenti di onestà, coerenza, coraggio e orgoglio, trasparivano da una bandiera del M5S adagiata su una poltrona vuota nello studio di formigli. Nessuno degli ospiti in studio, tranne forse Liuzzi, ha mostrato altrettanta dignità.
  • f 3 anni fa
    Non voglio e non è mia intenzione fare o innescare discorsi razziali. L'olocausto non può identificarsi con un solo rilevante evento, la storia, anche recente riporta altri casi. Ma l'olocausto richiede dei parametri quali la programmazione e l'esecuzione con la finalità specifica. La finalità é l'annientamento della vita fisica, passando dall'azzeramento della dignità della persona, compiuti coscientemente. La popolazione “media” può sapere tacitando la morale e la coscienza o non sapere, ma le classi “benpensanti e di potere”, lo sanno, non solo, riescono a intuirlo preventivamente (politica). La riflessione ed il quesito é, l'attuale crisi economica, creata da poteri finanziari (pertanto non identificabili in una identità tipica certa) può essere oggetto di una programmazione, e se si, quali sono le finalità, l'annientamento di uno stato come identità economico-politica, con l'impoverimento sociale, a tal punto che numerose vite cessano, quantomeno per la mancanza economica di adeguate cure. E, se la finalità fosse solo di guadagno, passando sopra a tutto, possiamo parlare di un nuovo tipo di olocausto sociale, che esula dai concetti precedenti o politici di dx o sx, ecc.? Non dimentichiamoci che se stati europei, come l'Italia, la Spagna, il Portogallo e sopratutto la Grecia, soffrono, altri exstracomunitari dove la morte per fame e per la mancanza di cure e fattore comune, tale stato di cose é stato portato all'esasperazione con l'attuale crisi, accentuando i fattori preesistenti. Logica vuole che quando si mangia meno in casa, si distribuisca meno. Che responsabilità ha la politica silente, compromissoria, quantomeno ignorante-fallosa, che si chiama fuori, asserendo che ora ci salva?
  • Giulio Monni Utente certificato 3 anni fa
    Antisemita, nazista, infamante provocazione...Ma mi spiegate cosa c'è di nazista antisemita in quel post??..non lo so forse il riferimento alla shoah??A me non risulta che questo post elogi Hitler o manifesti nostalgia dei campi di sterminio..Quello si che sarebbe infamante..L'elogio è allo scrittore Levi, che raccontando la shoah nei suoi libri ha azzeccato anche un pò quello che accade ai giorni nostri. IL LAVORO RENDE LIBERI c'èera scritto nel cancello di Aushwitz. come se la dentro ci fosse dentro gente che lavora serenamente e che quello era l'ingresso del paese delle meraviglie..Invece si trucidavano le persone..E' esattamente quello che succede oggi in italia. Tutti bravi i politici a parlare di italiani forti, di paese che ce la fa, di crisi alle spalle, di ripresa ormai alle porte, e la loggia massonica P2 ha rappresentato negli ultimi 20 anni, grazie a berlusconi e compagnia che ne facevano parte (LO STESSO BERLUSCONI CHE SI RELAZIONA CON RENZI), la distruzione della democrazia alla quale oggi assistiamo. Ma in realtà in italia la gente continua a ad ammazzarsi (GRAZIE ALLO STATO CHE ABBANDONA LE PERSONE) e la povertà cresce in misura esponenziale..E infatti grillo ha detto: L'insegnamento di levi è straordinario perchè insegna che c'è sempre una shoah dietro l'angolo e che bisogna tenere gli occhi aperti... ma veramente io credo che chi fa passare questa cosa come una infamia nazista, fascista è SOLO UN IMBECILLE CHE CAPISCE LETTERALMENTE UN CAZZO. OLTRE CHE ESSERE LUI UN INFAME TRAVISANDO LE INFORMAZIONI. E inviterei la comunità ebraica a leggere le cose prima di sparare stupidaggini, con tutto il rispetto ovviamente, e di andare a cercare gli antisemiti dove sono realmente, in forza nuova e compagnia bella..
  • Adriano Perrone Utente certificato 3 anni fa
    Bellissimo post. La reazione negativa di tanti santerelli significa soltanto che hai ragione da vendere. Grande Grillo
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Sono rimasto di sasso quando ho sentito le lobby ebraiche dare addosso a questo post. La P2 e le loro complici , hanno fatto dell'Italia qualcosa che si avvicina a quello che i nazisti fecero a gli Ebrei. Ogni anno si ricorda il giorno della memoria , anche per far si che questi scempi non si facciano più , come possiamo definire quello che questa classe politica fatta di massoni e delinquenti corrotti ha fatto al nostro paese? Questoi sono stati peggio dei nazisti , ci hanno avvelenato il territorio , ci hanno reso il Paese più corrotto d'Europa , hanno fatto stragi su Monumenti Artistici , hanno ucciso , stanno affamando un intero Popolo , stanno rovinando i giovani con il gioco d'azzardo legale , hanno creato caste e sottocaste , e qualcuno ci vuol far credere che paragonare la P2 ad un lager sia offensivo . Mi rivolgo a gli ebrei , le tragedie le abbiamo noi in casa nostra e questi signori sono peggio dei nazisti , sono ormai 20 anni che li manteniamo hanno corrotto gli animi di tutti , pensate ai vostri lager che create in tutto il mondo specie in Palestina , e avete anche il coraggio di romperci i coglioni con la nostra politica interna . Andate a cagare , ci vuole coraggio ad appoggiare i nostri politici che fino ad oggi vi hanno elargito miliardi che prendevano dalle tasche dei nostri vecchi . Vedete i regali che mastropasqua vi ha fatto in questi anni soldi presi alle pensioni .
  • stefano scafetta 3 anni fa
    non capisco tutto questo indignarsi per le parole di Beppe .penso che sia tutto strumentalizzato ,perchè se uno legge e sottolineo legge quello che ha scritto ,danno ancora più importanza alla poesia di PRIMO LEVI. NON LASCIATEVI INCANTARE DALLE TV.SONO BUGIARDI PROFESSIONISTI DELLA PEGGIORE SPECIE.
    • aaldo a. 3 anni fa
      Meno male che Beppe ha dato ancora più importanza a Primo Levi!!!! ...da parte sua è stato un gesto generoso :)
  • fernando pino Utente certificato 3 anni fa
    Antisemita, non mi pare...ma, a parte il pessimo gusto e l'eccessiva autoreferenzialità, non ti sembra retorico, altisonante, fuori luogo, eccessivo, e chi più ne ha più ne metta, esattamente come quando B. inneggiava alla guerra santa contro i comunisti?
  • Malgher 3 anni fa
    Ho aspettato e ho riflettuto su quanto è accaduto, e accade anche oggi, in relazione a quanto postato da Grillo. Innanzi tutto è inconfutabile che Primo Levi appartenga a tutti perché si è sempre rivolto a tutti. Il dramma da Lui vissuto, e così lucidamente esposto nelle sue opere, è lo stesso che molti cittadini stanno vivendo oggi, in chiave “moderna”, in questa società. Oggi le “tecniche” usate, apparentemente meno truculente ma più sofisticate, hanno lo stesso scopo di quello che Primo Levi subì: l’annientamento della personalità, la soppressione dell’identità e della “democrazia”. E’ un disegno preordinato e mirato al controllo dei popoli (masse) da parte dei cosiddetti “illuminati” massoni (vedi il piano Kalergi). Stiamo correndo verso le fauci di un regime dittatoriale economico-bancario la cui burocrazia si sta attrezzando per toglierci ogni tipo di libertà di popolo e individuale attraverso l’invenzione di “istituzioni” sovrannazionali deputate a toglierci il “libero arbitrio”. QUINDI: Primo Levi è anche mio.
    • aaldo a. 3 anni fa
      E allora rispettalo. Senza 'rivisitarlo' per utilizzarlo a fini elettorali.
    • aaldo a. 3 anni fa mostra
      E allora rispettalo. Senza 'rivisitarlo' per utilizzarlo a fini elettorali.
  • Andrea Rossi Utente certificato 3 anni fa
    più rileggo questo post e più comprendo l'indignazione strumentale dei partitini p2 evidentemente colpiti nel vivo
    • aaldo a. 3 anni fa
      Guarda che chi si è indignato per primo è la comunità ebraica...
    • aaldo a. 3 anni fa mostra
      Guarda che chi si è indignato per primo è la comunità ebraica...
  • daniele rossi 3 anni fa
    non riesco a capire l'indignazione suscitata! io trovo queste parole splendide e molto rispettose di una tragedia avvenuta alla quale si accosta un disinteresse presente che potrebbe portarne altre. credo che se fosse vivo lo stesso Levi avrebbe approvato la parafrasi che mantiene lo spirito con la quale scrisse le sue parole!
  • rastignac 3 anni fa
    Perché nessuno dice che questo post è anzitutto un insulto all'onestà dell'arte, un tentativo di piegarla, e di umiliarla, al servizio di un'indignazione politica per altro abbastanza generica? E dunque il contrario di quello che aveva scritto Primo Levi. Soltanto una persona volgare e fredda può aver scritto una parafrasi così orrendamente strumentale. Nei versi che introducono Se questo è un uomo non c'è un grammo di odio, neanche nell'invettiva finale di stampo chiaramente biblico: c'è il dolente contrappunto dell'enormità di quel che è accaduto rispetto alla normalità della vita e all'indifferenza degli uomini; Levi, in lotta contro l'oblio, non nomina neanche i carnefici. Grillo o chi per lui usa il motivo di quel dolore per ritorcerlo contro i suoi nemici politici che a quel punto sono equiparati ai nazisti: non gliene frega niente del dolore delle vittime (di quelle di ieri e anche di quelle di oggi)se ne serve solo per ingrandire l' odio che vuole suscitare. L'odio è da sempre una merce politica (anche quando viene truccato da amore)e fin qui, nulla di nuovo. Ma si potrebbe almeno evitare di costringere la letteratura a testimoniare il contrario di quel che testimonia?
    • aaldo a. 3 anni fa
      Qualcuno lo ha detto: "Nessuno può permettersi di 'rivisitare' Primo Levi. Nessuno può permettersi di rivisitare Auschwitz e la Shoah. Nessuno può permettersi di adoperare la più grande tragedia del '900 e lo sterminio di milioni di esseri umani per i propri fini elettorali. A meno che Grillo non voglia sfruttare l'antisemitismo crescente in Europa e la propaganda della destra neofascista per caratterizzare la sua campagna elettorale razziale. Beppe Grillo e gli attivisti del Movimento 5 Stelle chiariscano i motivi e gli scopi di questa oscena dissacrazione". ‘Libertà e Giustizia' associazione presieduta da Gustavo Zagrebelsky e Sandra Bonsanti
  • Paolo Galante 3 anni fa
    Ammetto di non aver conosciuto fino a oggi Primo Levi come scrittore ma solo come sopravvissuto ai campi nazisti. Dopo il post di Beppe, sono rimasto commosso dalle parole evocate ancorchè alcune delle quali fossero state adeguate al momento storico italiano. Non mi sono affatto indignato come è successo a insignificanti personaggi tipo Gattegna ,Favia ,Formigli, Scalfarotto. Ho invece cominciato a leggere " Se questo è un uomo". E' terribile e bellissimo. Onore a Primo Levi e grazie a Beppe Grillo.
  • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei ribadire un mio personale concetto sulla shoh ai tanti paraculi moralisti dell'ultima ora. La memoria delle morti di auschwitz non è una questione, una proprietà esclusiva degli ebrei. Li sono morti uomini non ebrei. In ruanda sono morti uomini non ebrei. L'orrore degli stermini di massa, non sta nell'eliminazione di una razza umana, ma nel massacro di uomini eseguiti da altrettanto uomini. La memoria della shoh non è una esclusiva ebrea, è una questione "umana". Allo stesso modo lo dovrebbero essere la memoria degli stermini o genocidi in Ruanda o Bosnia ( ma forse questi sono sterminii di serie b per i tanti paraculi e benpensanti). Torniamo a parlare di europa nomine def elezioni 426 ter e altro non diamo altro mangime ai troll e perle ai porci. Non curiamoci di loro, abbiamo l'onesta intelletuale come faro. A riveder le stelle
  • Marc Spagnoli Utente certificato 3 anni fa
    "Primo Levi è uno dei più grandi scrittori del secolo, scrive un libro straordinario. Io lo riprendo per onorarlo, perché l'insegnamento è che non bisogna mai abbassare la guardia perché c'è una Shoah dietro l'angolo" Beppe Grillo - Palalottomatica - Roma 14/04/2014
    • Marc Spagnoli Utente certificato 3 anni fa
      Proprio perché "quella Tragedia" è stata infamante per l'uomo, Beppe l'ha utilizzata come simbolo di tutte le tragedie che nel passato, nel presente e nel futuro sono accadute, accadono e potrebbero riaccadere. Ieri sera al Palalottomatica Beppe l'ha spiegato benissimo (qualora ce ne fosse stato bisogno), dicendo che tutti dobbiamo vigilare affinché l'orrore non si ripresenti. Se poi volete per forza farvi raccontare balle dai serpenti de Potere ... fate come vi pare.
    • aaldo a. 3 anni fa
      Una balla. Non si 'onora' Primo Levi rivisitando quanto ha scritto, per strumentalizzare lui e lo sterminio degli ebrei piegandolo alle proprie ambizioni elettorali.
  • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
    avrei voluto vedere questa stessa sdegnazione di certi portavoce ebraici o giornalisti, quando in RUanda in bosnia o altre parti del mondo facevano uguali genocidi. CHe paraculata infima. Sono loro che tradiscono la memoria di certe morti..
  • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
    mi permetto di anticipare la rubrica il giornalista del giorno: (maggiordomo) pg battista: http://www.corriere.it/politica/14_aprile_15/quelle-frasi-grillo-un-offesa-memoria-4720370c-c460-11e3-9713-8cc973aa686e.shtml Invito a rileggere il post e poi l'articolo (mi verrebbe da dire "Se questo è un articolo" ) di questo signore e per favore ditemi dove è la malafede e la strumentalizzazione. Un esempio di giornalismo cialtronista all'occorrenza e per ogni stagione. Quanto sono lontani i giorni in cui nel corriere scriveva Pasolini o quelli in cui esisteva l'eccezionale e geniale Fortebraccio... Che vergogna per gli italini questo giornalismo...
  • Simone M. Utente certificato 3 anni fa
    Penso che per non capire questo post, bisogna essere aridi di intelletto oppure in mala fede. Beppe avanti cosi'!
  • GG Allin Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ennesimo autogol. Grillo ma perchè ogni volta che le cose sembran andar bene fai una stronzata?
  • massimo sanavia Utente certificato 3 anni fa
    beppe era meglio lasciar stare gli ebrei .rompono sempre le palle.per secoli secoli secoli secoli........... poi naturalmente i tg di stato fascista piduista ci son andati a nozze visto che ci sono le elezioni e loro devono servire i loro padroni.
    • riccardo d. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Vedo e constato che l'ignoranza non ha mai fine !! Gli ebrei servi,gli ebrei piagnucolosi,sei proprio l'esempio di una sinistra antisemita,isterica e intollerante,che si è nascosta per decenni dietro i gulag e lo sterminio stalinista di 80 milioni di persone. Fai veramente schifo
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      Da quello che scrivi, vedo che il post di Grillo è stato utile: nella campagna per le europee l'antisemitismo 'paga'.... Come sempre Grillo non ne sbaglia una.
  • amsicora shardana 3 anni fa
    W il movimento 5 stelle. W Grillo. SOLIDARIETÀ ai martiri ebrei. Il poster non voleva offendere le Vittime dei campi di sterminio, i Mafiosi del governo travisano i Fatti perche si sentono punti nel Loro flacido culo. Comunque meglio evitare simili Paragoni troppo dolorosi per Una parte del popolo.
  • Belpaese 3 anni fa
    Mai un post prima di questo mi aveva reso così orgoglioso di essere un elettore del M5S. Su qualche punto posso essere a volte critico a volte dubbioso ma mai incerto sul mio voto, ora più che mai. Queste parole sapientemente rimodulate e rese attuali rendono in pieno il senso e il significato di Primo Levi, chi ha letto tutte le sue opere capisce bene che lo stesso scrittore dava un senso più alto a quello che scriveva. Il dramma degli ebrei nei libri di Levi diventava il paradigma dei mali del mondo. Oggi il male è l'ignavia, la pigrizia, il non essere partecipi alla vita politica se non nel mero lamento. Il Post ci da una svegliata, dicendo che ci sono persone QUI E OGGI che come a quei tempi facevano finta di non vedere il massacro fisico delle persone non vedono il massacro sociale di oggi. Chi ha uno stipendio si disinteressa di quello che non ce l'ha, tanto lui è tranquillo. Ma lo è veramente? Possiamo fare come l'orchestrina dei Titanic che suonava mentre la nave andava a fondo? Oggi tutti noi dobbiamo marciare uniti affinchè i problemi di una parte della popolazione (lavoro e sopravvivenza) non diventi il problema di tutti. Perché è facile rimanere signori con la casa calda ed un piatto sulla tavola. Ma come è facile cadere nnella disperazione e nella violenza quando i tuoi figli non hanno da mangiare, non hanno da vestire, non puoi scaldare la casa. Quindi innanzitutto dobbiamo dire basta al deserto interiore che decenni di consumismo ci hanno costruito, cominciamo ad interessarci dell'altro: del vicino che non sappiamo come sta, dell'amico che non sentiamo da tempo, del piccolo commerciante che non riesce più a tirare avanti, andiamo a comprare da lui togliamogli quella corda al collo che lo stato italiano gli cinge. E soprattutto interessiamoci di più della politica, tramandiamo il messaggio positivo del M5S a chi non ha accesso ad internet. Stampiamo moduli e diffondiamoli in giro solo lottando uniti potremo vincere, perchè il M5S è l'ultima speranza.
  • michele barberi Utente certificato 3 anni fa
    CHE GENTE MISERA !! VERGOGNATEVI !!! - Ieri sera i TG hanno tuonato contro questo articolo del Blog inventandosi chissà quale affronto alla memoria delle vittime delle persecuzioni Fasciste e Naziste !!! In realtà l'oltraggio nei confronti di queste vittime lo COMPIONO TUTTI I GIORNI questa mandria impazzita di vagabondi delinnquenti che occupano le nostre istituzione e stanno demolendo il paese fin dalle fondamenta, seminido a piene mani, disperazione, sfruttamento ed emarginazione nella gran parte della popolazione !!! VORREI PROPRIO TROVARE IL MODO PER METTERMI IN CONTATTO CON LE VITTIME DELL'OLOCAUSTO O CON QUANTI HANNO PAGATO CON LA VITA LA LIBERAZIONE DELL'ITALIA PER CAPIRE DIRETTAMENTE DA LORO SE LA ATTUALE SITUAZIONE DEL PAESE SIA QUELLA CHE AVREBBERO IMAGINATO DI COSTRUIRE CON IL LORO SACRIFICIO !!! Contro questo apparato istituzionale, fatto di persone dedite esclusivamente ad opprimere e schiacciare senza pietà la popolazione, posso solo augurarmi : IL 25 MAGGIO SI AVVICINA E CON ESSO, SPERO, LA DEFINITIVA RESA DEI CONTI !!!
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      Per favore, lascia stare le vittime dell'olocausto... li avete già messi in mezzo a totale sproposito.
  • Mario R. Utente certificato 3 anni fa
    Come fare un post demenziale per perdere qualche migliaio di voti .. bravo Grillie
  • maria cristina veronesi 3 anni fa
    Non credo che la "comunità ebraica" sia,tutta,costituita da sionisti....
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      lascia perdere la comunità ebraica e da chi è costituita... cosa c'entra con le vostre ambizioni elettorali in Europa?
  • Iasi Rocco 3 anni fa
    bravo GRILLO sei un grande uomo hai suscitato in me la voglia di scrivere e dirti che hai proprio ragione. Io sono uno di quelli che della cosa pubblica non gli importa niente e neanche delle persone meno fortunate di me e che la sera torno a casa e guardo il telegiornale di regime con sullo schermo i visi da mafiosi, perché io voto il partito delle larghe intese, ed educo i miei figli ad assere indifferenti e soprattutto servi e sono pure un po' felice e contento di tutto questo.Un bel paese il nostro comandato da un vecchio impaurito e da un povero buffone di provincia alleato con berlusconi condannato,un bel paese il nostro.Sei proprio un grande uomo GRILLO ma non ci posso fare niente io non riesco a pensare con la mia testa non riesco ad essere critico mi piace farmi trasportare anche se non ci sara' speranza per i miei figli per questa mia ignavia.
    • elena guerini Utente certificato 3 anni fa
      caspita che post !spero per te che tu stia scherzando...altrimenti mi spiace per te e per i tuoi figli
  • Rosa Anna 3 anni fa
    La comunità ebraica si indigna di poco Vittorio Arrigoni ucciso a Gaza il 16 aprile 2011 ci illustrava un altro olocausto Di questo olocausto che perdura da mezzo secolo Che ne pensano i nostri indignati E della morte di Arrigoni e di altri giornalisti scomodi E ieri tutto il giorno io mi sono dovuta assorbire le demenze dei tg di regime. Ho titolo di parlare più di molti, figlia di chi ha contribuito a salvare oltre CENTOCINQUANTA persone ebree Accompagnandole attraverso due impraticabili valici di montagna in un gelido inverno di guerra Ed in silenzio dignitoso ed umile senza elogi ha vissuto la sua vita. Perché è così che si fa il bene.
    • Raffaella L. Utente certificato 3 anni fa
      Anna, con poche e commoventi parole hai racchiuso i valori sacrosanti che ogni cittadino dovrebbe avere. Un abbraccio
    • riccardo d. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Tu hai titolo per parlare ? Ma come,dici di aver salvato ben 150 ebrei, ( ma quanti anni hai 100 ? )e poi li accusi per i Palestinesi ? Sei un altro valido motivo per lasciare il movimento 5 stelle e mi spiace molto,io ci avevo creduto a grillo e agli altri ,ma poi vedo intorno a me solo antisemitismo della peggior specie,di bassa lega,tutti filo palestinesi,ma senza la coscienza di chi vive in mezzo agli attentati,ma in casa sua al caldo.
  • luca cappilli Utente certificato 3 anni fa
    Sentite ME sono 4 milioni da prelevare e deportare con il 41bis
  • Marco M. Utente certificato 3 anni fa
    hanno voluto ricamare su una questione del passato, MA HANNO IGNORATO il significato di queste parole.... Sono orgoglioso di questo post.... Grande M5S.....
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      Qui chi 'ricama' fuoriluogo è Beppe...
  • mario morra 3 anni fa
    capisco che questo post di Grillo abbia potuto ferire molti uomini e donne che per oltre settanta anni hanno considerato i temi dell'olocausto e del l'antisemitismo intoccabili oggetti di culto.Il problema,però,è,al dilà di tutte le strumentalizza zioni possibili,che i simboli dovrebbero servire a guidare i processi della storia e della società. Ora vediamo,invece,un sistema che sta massacrando e calpestando diritti e dignità di milioni di individui in Italia e nel mondo,mentre i partiti sono rimasti immobili e conniventi,intenti a spar tirsi poteri e prebende con parenti e sodali. Sta emergendo,quindi,uno scenario terrificante dove i miti e i valori del passato saranno sempre più spesso utilizzati,anche attraverso paradossi e metafore, per raccontare una realtà che avrebbe fatto inorridire anche i protagonisti della Resi stenza.
  • maurizio laurenti 3 anni fa
    Caro Beppe,questa te la potevi risparmiare. Oltre al cattivo gusto, hai dato del mangime ai detrattori del Movimento. Questa volta mi hai negativamente stupito, peccato.
  • greco c. Utente certificato 3 anni fa
    Solidarietà a Beppe Grillo per le accuse infamanti!
  • Claudia D. Utente certificato 3 anni fa
    Dimostrano proprio di avere paura del M5S e cercano in tutti i modi di infangare quello che viene detto. Non siamo anche noi in un ghetto? Cosa c'è di bello in questo sistema che non ti permette di alzare la testa per respirare e ti racconta novelle per illuderti che stai vivendo? E la cosa ebraica farebbe bene a guardare a casa sua e a parlare di cose serie perchè con questo shoa mi sarei già divertita è tutto un modo per nascondere le disgrazie che succedono nel nostro paese per caso i suicidi per mancanza di lavoro non sono QUELLI eventi gravi?
  • Shiffer Adams Utente certificato 3 anni fa
    non capisco proprio l'indignazione della comunità ebraica per questo post, non è certo offensivo nei confronti delle sofferenze subìte dagli ebrei durante il nazismo, semmai invece è l'omaggio ricordo all'opera di Primo Levi ... magari avrei evitato di mettere la foto di Auschwitz e paragonare quella triste situazione al nostro attuale stato politico italiano, anche perché sono due cose che non c'entrano assolutamente nulla ...
    • aaldo a. 3 anni fa
      Gli 'omaggi' a Primo Levi non si fanno rivisitando quello che ha scritto, per strumentalizzare lui e lo sterminio degli Ebrei utilizzandoli per i propri fini elettorali.
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Gli 'omaggi' a Primo Levi non si fanno rivisitando quello che ha scritto, per strumentalizzare lui e lo sterminio degli Ebrei utilizzandoli per i propri fini elettorali.
    • Mario R. Utente certificato 3 anni fa
      grillo ha fatto una cazzata ENORME .. inutile cercare di difenderlo a tutti i costi, occorre onestà intellettuale
  • giulio stibelli 3 anni fa
    Io penso che prima di pubblicare qualcosa bisognerebbe pensare, se ciò potrebbe suscitare qualche forma di attacco politico. Bisognerebbe insomma usare la testa visto gran parte della informazione è contro. Paragonare i campi di sterminio con la situazione politica è da fessi, frutto di una mente stressata e in continua agitazione. Come si fa a paragonare la sofferenza di uno sterminio scientificamente portato avanti nei confronti di un popolo con la politica italiana dove al massimo gira qualche buffone??Beppe prenditi una vacanza!
  • mareno rosati 3 anni fa
    adesso insorge la Lobby Ebraica..ma non vedono che invece è veramente così???l'Italia è ormai un Lager ForzaItaliaPiduista...con a capo quel calpestatore della Costituzione..che è Napolitano...ma per carità..non si possono fare accostamenti..pena..al grido...BLASFEMIA... Ewwaiii..Grillo..continua così...non ti curar di loro,ma guarda e passa...
  • Alessandro Sinatra Utente certificato 3 anni fa
    La questione è sempre quella ... ci sono 2 Italie una di Serie A e una di Serie B. Io appartengo alla seconda ed è certamente per questa ragione che colgo e condivido lettera per lettera e punto per punto l'urlo di dolore, lo strazio e l'accusa di questo post che non lede e non offende nessuno, anzi, lo avesse potuto leggere Primo Levi, avrebbe sottoscritto !
  • Luca Colantonio Utente certificato 3 anni fa
    Post che colpisce nel segno e non mi pare sia offensivo di "valori" o dell'ebraismo, mi stupisco che gli italiani non si alzino e facciano qualcosa per questo benedetto paese invece di parlare di calcio e gridare all'offesa ogni volta che viene pubblicato un post sul blog...
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ogni volta che viene pubblicato un post di m.... sul blog.
  • rino amedoro 3 anni fa
    La comunità ebraica di cui abbiamo visto le isteriche reazioni sui tg di ieri in prima pagina E' la mafia che comanda in Italia e nel mondo occidentale e contro cui si è scagliato Grillo. Ovviamente un pio ebreo non si riconosce con questi energumeni in giacca e cravatta (vedi Moni Ovadia).
  • federico montella 3 anni fa
    Bisogna stare attenti ,la paura che perderanno le europee ,puo appannargli la vista e annebbiare il cervello.
  • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
    TANTO RUMORE PER NULLA !! Nessuno, sano di mente, dovrebbe ignorare, accettare o addirittura gioire per quanto è accaduto nei campi di concentramento. Detto questo non si dovrebbe strumentalizzare questo post che non offende chi invece vuole sentirsi sempre offeso ed approfitta di ogni piccola occasione per farlo. Queste eterne vittime non sono comunque degli stinchi di santo; basta considerare ciò che stanno facendo alla popolazione palestinese in nome di un loro accampato diritto alla terra promessa. Il post di Grillo ci riporta invece alla memoria quello sterminio, non solo di ebrei, e non offende nessuno.
  • elda arici 3 anni fa
    Beppe hai scritto una pagina molto profonda che dovrebbe toccare gli animi di tutti i cittadini .Sei stato criticato per questo ,ma sono d'accordo con te .pdl pd hanno ucciso il futuro dei nostri figli con noi colpevoli di avere votato e aver creduto a questa gentaglia,ma non avevamo alternativa!! ora l'alternativa c'è e speriamo che il m5s riesca a ripulire questa povera Italia...ci vuole un reddito di cittadinanza perché la gente non muoia di fame ,i nostri figli hanno il diritto al cibo e alla casa,non abbiamo più niente!!!!non voglio pensare che arriveremo alla Grecia dove muoiono il 40% di bambini perché non possono curare una gastroenterite e altre malattie che ormai sono state superate dalla scienza,dove assaltano i supermercati per mangiare!!!!VINCETE e cambiate tutto in nome del popolo italiano
  • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
    Gli ebrei questa volta hanno veramente esagerato e sbagliato. Strumentalizzare un post per gridare all'offesa (che non c'è) verso la loro memoria... No, non mi piace, se fanno così non fanno altro che alimentare veramente quell'odioso antisemitismo fascista che cova in tutto il modno specie dopo la crisi finanziaria.Dovrebbero portarci un giusto rispetto, abbiamo sempre combattuto al loro fianco per la sconfitta del nazifascismo,molti italiani a rischio della loro pelle hanno nascosto degli ebrei in tempo di persecuzioni, abbiamo tutelato la nascita di un giusto stato per loro....Però se il contraccambio è questo, se davvero si arriva a non volere che nessuno al mondo possa anche solo permettersi di parlare (per di più in senso positivo, ci mancherebbe altro) di un dramma che hanno monopolizzato allora non va bene. Mi dispiace ma sono molto deluso dalla comunità ebraica che ho sempre ritenuto degna di ammirazione. Si stanno comportando a loro volta da fascisti, in patria, verso quei poveri palestinesi, e nel resto del mondo, con il voler mettere a tacere tutti. E' un vittimismo eccessivo e non motivato, gli amici ebrei dovrebbero fare un mea culpa per l'atteggiamento di alcuni (perchè sono sicuro che molti hanno capito il senso del post). Grillo meriterebbe delle scuse, altro che insulti. E questo indipendentemente dall'orientamento politico, ma per il solo fatto di essere stato travisato volontariamente e oltraggiato ingiustamente. Chiunque meriterebbe delle scuse pubbliche, qui non c'è niente di niente di offensivo, anzi è il contrario e chi non lo vuole capire è davvero in malafede e circondato di inopportuna piaggeria giornalistica.
  • francesco levanto 3 anni fa
    Forse inopportuno l'accostamento da parte dello staff di Grillo perché non abbiamo bisogno che la gente parli bene o male del movimento basta che se ne parli. Almirante diceva che il fascismo è intorno a noi. Ed è una situazione che permane tuttora. Primo Levi nel 1974 scriveva sul Corriere della Sera: "Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell'intimidazione poliziesca, ma anche negando o distorcendo l'informazione, inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti. (da Un passato che credevamo non dovesse tornare più, Corriere della sera, 8 maggio 1974) Cosa ne pensate?http://vociromane.corriere.it/2013/01/20/memoria-shoah-e-liberta-di-pensiero/
  • Mr Worf . Utente certificato 3 anni fa
    QUANTI SCHEDARI CI VORRANNO PER FERMARE IL M5*****???????
  • matteo foggi 3 anni fa
    si attaccano a tutto pur di infangare, ma ci rendono piu' forti. la Comunita' Ebraica ha sempre da ridire, loro possono, ma gli altri no... Arrigoni Vive
  • Mr Worf . Utente certificato 3 anni fa
    MORETTI, DOPO LA STRAGE DI VIAREGGIO PREMIATO A COMANDARE FINMECCANICA! Voi che vi disinteressate della cosa pubblica come se vi fosse estranea e alla vita delle persone meno fortunate che vi circondano nelle vostre tiepide case, voi che trovate tornando a sera..... 32 PERSONE SONO BRUCIATE NELLE LORO CASE! «Viareggio? Uno spiacevole episodio» http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2010/4-marzo-2010/viareggio-spiacevole-episodio-citta-si-indigna-mauro-moretti--1602597336481.shtml
  • patrizia 3 anni fa
    Diversi anni fa ho visitato il campo di Auschwitz, e ogni volta che rivedo queste foto, i miei sentimenti sono rabbia, disperazione, fa male rivedere queste foto, ma fa ancora più male vedere qualcuno che gioca su questo dramma del passato, che va si ricordato ma non beffeggiato. Caro grillo questa è la goccia che ha fatto traboccare il bicchiere, gli italiani non ti crederanno più, almeno gli italiani onesti e rispettosi della storia e dei loro drammi. Su una cosa concordo con il M5S, questo post non è stato compreso, e sai perchè: QUESTO è UN CHIARO INVITO AI NAZIFASCISTI PURTROPPO ANCORA PRESENTI NELLA NOSTRA EUROPA, CHE IL TUO è UN MOVIMENTO CHE BEFFEGGIA RIDICOLIZZA LE TRAGEDIE DEL PASSATO, QUELLO CHE LORO HANNO SEMPRE VOLUTO. VERGOGNATEVI ED ORA ANDATE CON I VOSTRI INSULTI, IO NON HO PAURA DI VOI!
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      @ Daniele Zattoni Quante belle parole hai sprecato per chi ha una mentalità ristretta e non vede a più di 10 cm dal proprio naso.
    • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
      non devi aver paura di noi ma di te stessa se basta così poco per confonderti.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ahahaah e figurati se noi abbiam paura di te!!dai,torna in sede!!!
    • gionni a. Utente certificato 3 anni fa
      Patrizia io sono onesto e credo a Grillo .. tu continua a credere a Renzi !
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      Ma che dici ?? Dal tumore si può guarire, dall'imbecillità no. Per te quindi non c'è cura ; rassegnati.
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      No guarda, qui non si ridicolizza proprio un bel nulla e se così non fosse gli attivisti sarebbero i primi ad indignarsi. Le mostruosità non hanno un grado di gravità come i terremoti e non può esistere un dramma che non possa essere nominato pena lo scandalo mondiale. Chi questo non lo vuole capire allora o è un falso e quindi in malafede oppure uno vittima dell'informazione di massa, che non fa ragionare e valutare le cose con la propria testa.La verità è che si vuole colpire beppe grillo e qualunque pretesto è valido per tappargli la bocca, perchè segnala la verità, lo stato di prostrazione di un paese allo stremo e non ha paura di spiattellare in faccia alla gente la realtà del dolore infinito che vive molta, moltissima gente, nella più completa disinformazione e nel disinteressamento criminale della classe politica. E soprattutto non ha paura di scuoterci, per il bene dei nostri figli e del futuro che gli è stato rubato.
    • DANIELE ZATTONI Utente certificato 3 anni fa
      Sono onorato di partecipare alla vita attiva politica, e di schierarmi con il M5S e fino a quando avrò forza lotterò per quella libertà che molti prima di me e con loro mio padre (oggi se fosse vivo avrebbe 94 anni) fecero ai tempi di Levi. Mi stupisco quotidianamente vedere parlamentari, in particolare del PD, scandalizzarsi di una prigione, da loro e/o da molti prima di loro creata, nella quale vi hanno rinchiuso molti cittadini. Mi stupisco come il Presidente della Repubblica non riesca più a comprendere quello che risulta ovvio e che solo fino a poco tempo fa gli riusciva così agevolmente. Ora, con l'ingresso del M5S nelle vicende della gestione della cosa pubblica diciamo basta all'accettare l'autoindulgenza, al rubare, al non essere integri ed impeccabili, al non essere sovrani di se stessi. Circa l'articolo credo proprio che sia la rappresentazione straziante del dolore di un popolo, (come quello degli indiani d’America o quelli dell’America latina, azione intrapresa in nome di non so quale Dio) che incolpevolmente si incrociò con uno spietato dittatore doverci fare riflettere sulle malefatte del PD e di Forza Italia degli ultimi 20 anni. Non permetteremo che pochi inconsapevoli ed incoscienti parlamentari o dirigenti politici possano ritracciare le linee guida della new dictatorship. Io almeno lotterò per la mia progenia, ma anche per i figli di quelli che oggi hanno fiorentine sugli occhi e che si autodefiniscono PD del futuro. Siate sereni, questo è un nuovo ordine mondiale, un ordine che sviluppa livelli più elevati di coscienza e non come dice Sallustri di Grillo: lo sviluppatore di una setta alla Scientology che sarebbe come confondere i fichi con i cachi.
  • Davide G. Utente certificato 3 anni fa
    La comunità ebraica che si indigna per questo articolo è il top del ridicolo... Immagino abbiano parecchio da perdere anche loro se salta il sistema italico di corruzione.
  • giorgio u. Utente certificato 3 anni fa
    il problema e' che se la stanno facendo sotto, sfruttano ogni cosa tra l'altro ribaltandone il significato, pur di infangare. Non e' forse vero che i piu' forti stanno eliminado i piu' deboli? L'immagine del cancello e' sicuramente forte ma gli indignati deboli di stomaco si soffermino un attimo a pensare a quanto (i bastardi) gli stanno facendo digerire da anni. Avanti cosi', vinciamo noi!!
  • Mr Worf . Utente certificato 3 anni fa
    + SI AVVICINA LA DATA DELLE ELEZIONI, + I SERVI DI REGIME CERCHERANNO DI ACCUSARE BEPPE E IL M5***** DI TUTTE LE NEFANDEZZE DI QUESTO MONDO....... MA ORMAI E' TARDI TROPPO TARDI IL VIA E' STATO DATO...... E PRESTO ARRIVERA' L'ONDA CHE VI SOMMERGERA'..
  • giovanni 3 anni fa
    il movimento 5 stelle è l'unica speranza che abbiamo di sconvolgere questo sistema mafioso che sta al potere a tutti i livelli,che divora denaro pubblico,sperperando miliardi di euro .questa politica è il cancro della democrazia,e se ne infischiano della gente che si suicida,non gli e ne frega niente,quello che gli interessa sono sono i soldi.ora e sempre viva il movimento 5 stelle
  • Luca Vi 3 anni fa
    Sono rammaricato di vedere post che criticano l'iniziativa del Blog. Premetto che non faccio parte dello staff di Beppe ma sono un sostenitore silenzioso del movimento fin dalle prime ore. La libera citazione del tragico pensiero di Levi CI STA! e ci sta proprio perché questa indifferenza alla cosa pubblica non è altro che il preludio ad indifferenze ancora più gravi che in passato (e anche oggi) hanno portato a persecuzioni, pulizie etniche massacri nella più o meno indifferenza globale. Mi meraviglio che anche portavoce importanti della comunità ebraica, invece di allarmarsi di questa indifferenza che sempre più sta avanzando nel mondo, partecipano a questo circo mediatico, a questa gara su chi tira la pietra più grossa, condannando uno scritto che, oltre a cercare di risvegliare le menti ormai da troppo tempo letargiche, risveglia un ricordo terribile della storia umana, di fatti generati dall’uomo, o meglio dal suo odio, dalla sua paura, dal suo rancore, dal suo egoismo, dalla sua ingiustizia, dalla sua INDIFERENZA! non ci rendiamo conto che siamo tornati al momento in cui il disonesto dà del ladro all’onesto? Vorrei infine solo ricordare a chi si presta a questo gioco del fango la poesia (non importa se di Martin Niemöller o di Bertolt Brecht l’importante è quello che ci dice): Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, ed io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare. un Saluto a tutti Luca
    • Alberto Tarabella Utente certificato 3 anni fa
      Parafrasare Primo Levi , facendo un paragone tra la tragedia successa 70 anni fà e ciò che accade oggi, non è un insulto alla memoria, non è un attacco agli ebrei e alle persone in difficoltà ma rappresenta uno stimolo per ragionare criticamente e cercare di non ripetere gli errori del passato. E' un omaggio a quei martiri e ai loro familiari, RENDE VIVO e ATTUALE il RICORDO , e contemporaneamente rappresenta un attacco a coloro che - strumentalmente - sfruttano il ricordo stereotipato di quegli eventi ma, nei fatti, si comportano analogamente ai carnefici e agli indifferenti di allora.
    • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
      ho pensato anche io Bertolt Brecht per il comportamento di taluni. Non hanno ancora capito che il M5s difende anche i loro diritti. Non hanno possibilità di soppravivenza democratica con i signori ora al potere
    • M.P. 3 anni fa
      Condivido, soprattutto riguardo l'INDIFFERENZA.
  • Federico Luciani 3 anni fa
    Un uomo ha sofferto, ha cercato di sopravvivere, ha cercato di capire dando senso all'insensato. Nessuno ha espresso meglio di Levi la quintessenza di questo dubbio terribile: cosa è un uomo? Non c'entra niente neppure l'ebraismo... Si può parafrasare qualunque cosa, probabilmente, ma questa non è una cosa qualunque. Mi spiace, son sicuro che l'intenzione non era cattiva, ma è venuta veramente male, e sarebbe venuta male comunque. Ci sono cose scolpite nella storia e nell'anima. L'odio dei commenti è fuori luogo, ma non lo scandalo. Non so chi ha scritto questa cosa, ma bisogna che riveda un po' il suo sistema di valori.
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      Bhe, forse neppure l'intenzione era così buona... siamo in campagna elettorale per le europee, e razzismo ed antisemitismo 'ripagano'....
  • Piero A. Utente certificato 3 anni fa
    Sono stato in visita ad Auschwitz e conosco bene il luogo, il messaggio è forte ma non è ne offensivo per gli ebrei ne per Levi. Solo dei mentecatti di politici e giornalai che devono difendere il posto di lavoro possono fare un polverone sul nulla, e a questi chiedo come mai non fanno altrettanto per gli integralisti cattolici Lefreviani che negano l'Olocausto? SVEGLIA!!! La sveglia l'avrete il 26 maggio.
    • luigi robertiRitego 3 anni fa
      Il sottoscritto vorrebbe vivere in un paese dove si possa parlare dell'olocausto liberamente,senza incorrere nel rischio di essere portati in carcere.
  • Antonio Giordano 3 anni fa
    “Tuttavia, provo personalmente una certa diffidenza per chi “sa” come migliorare il mondo; non sempre, ma spesso, è un individuo talmente innamorato del suo sistema da diventare impermeabile alla critica. C’è da augurarsi che non possegga una volontà troppo forte, altrimenti sarà tentato di migliorare il mondo nei fatti e non solo nelle parole: così ha fatto Hitler dopo aver scritto il Mein Kampf, ed ho spesso pensato che molti altri utopisti, se avessero avuto energie sufficienti, avrebbero scatenato guerre e stragi.” (L’altrui mestiere – Primo Levi)
  • claudio 3 anni fa
    Auschwitz è stato chiuso nel 1945 ( 69 anni fa ), l'europa è cambiata ma in alcune parti del globo il metodo "il lavoro rende liberi" è ancora utilizzato, in forma + moderna, per segregare, emarginare etnie diverse. Quanto la comuninità ebraica e tutta la nostra classe politica zerbina si indignia per una foto taroccata, qualcuno dovrebbe avere il coraggio di dirgli di togliere la trave dai loro occhi prima di togliere la pagliuzza dagli occhi altrui. Tradotto l'Israele di oggi non è certo l'esempio da imitare in materia di fratellanza tra popoli e rispetto dei confini e della sovranità dei popoli confinanti.
  • giovanni pampaloni 3 anni fa
    è vero che è una foto forte, ma non ci vedo niente di offensivo verso la comunità ebraica, non vi è niente contro o preso gioco alle vittime dei campi, anzi i papponi della politica e i golpisti piduisti vengano paragonati ai carnefici. Io che ho avuto uno zio che da bambino è stato deportato a Mauthausen non mi sento per niente offeso. Il movimento 5 stelle e beppe, più che mai, vengano continuamente criticati e assaliti da tutti i media per delle cose così piccole ci creano dei casi di proporzioni enormi. Nel fra tempo i nostri politici continuano a rubare e rubare, c'è chi costruisce carri armati in casa e vene fatta passare "è una ragazzata, niente più". Queste situazioni mi portano sempre più a essere fiero di stare con movimento 5 stelle
  • gianluca pronesti 3 anni fa
    condivido parola per parola e si indignano solo sepolcri imbiancati...
  • Aurelio Ippoliti 3 anni fa
    La propaganda PD+PDL si nutre avidamente degli errori degli avversari, e questo post dal punto di vista mediatico è un vero autogol!!! Spero per il movimento che non ci siano altri post da dare in pasto ai nostri avversari!
  • Thomas P Utente certificato 3 anni fa
    Quello è il cancello del nostro paese e dentro ci siamo NOI!! Il messaggio è forte ma non è ne offensivo per gli ebrei ne per Levi. Capisco i politici e giornalai che devono difendere il ricordo di quello che è successo 70 anni fà per paura di perdere il posto di lavoro, ma viviamo nel presente, ed oggi ci giochiamo il futuro nostro e delle generazioni prossime. SVEGLIA!!!
  • Riccardo . Utente certificato 3 anni fa
    Tanto fumo per nulla, una rivisitazione come un'altra ma di sicuro effetto. E' per questo che sono incazzati.
  • Andreina Fontana 3 anni fa
    Caro Grillo Continuo a non capire (ma lo capisco perfettamente) cosa ci sia di tanto scandaloso e oltraggioso nell'aver usato la poesia di Levi per porre l'attenzione sulle condizioni terribili in cui versa l'Italia. Ripeto, non si capisce. Si capisce pero' che e' tutto strumentale e che viviamo una realta' completamente finta dove ognuno ci inzuppa il suo biscottino a secondo di come fa comodo. I romani, quelli che conoscevo e che attingevano abbondantemente al sale dell'ironia dicevano : "o ce sei o ce fai". Buon lavoro e saluti Andreina Fontana Roma PS Auguri di pronta guarigione per Gianroberto Casaleggio
  • Simone M. Utente certificato 3 anni fa
    Mio Bis nonno era partigiano a Torino , fucilato nel 1945 documentato con una targa a Torino in Piazza Carlo Emanuele II a nome Giuseppe Martino, ma penso che contro questo stato si sarebbe ribellato anche lui!
    • gi s. Utente certificato 3 anni fa
      ringrazio te per il tuo eroico bis nonno.Purtroppo questa nuova classe dirigente ( fascista mascherata) stà distruggendo quello che grandi uomini sacrificando la loro vita ci hanno regalato ONORE A GIUSEPPE MARTINO ! CIAO BELLA CIAO
    • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
      è un piacere leggere che un discedente di un partigiano la pensi cosi. Vuol dire che una parta di quei valori importanti sono arrivati a noi e sbarcati sul blog. avanti cosi.
  • Luigi M. Utente certificato 3 anni fa
    Primo Levi nel 1974: [COLOR="Blue"][B][I]"Ogni tempo ha il suo fascismo: se ne notano i segni premonitori dovunque la concentrazione di potere nega al cittadino la possibilità e la capacità di esprimere ed attuare la sua volontà. A questo si arriva in molti modi, non necessariamente col terrore dell'intimidazione poliziesca, [U]ma anche negando o distorcendo l'informazione[/U], inquinando la giustizia, paralizzando la scuola, diffondendo in molti modi sottili la nostalgia per un mondo in cui regnava sovrano l'ordine, ed in cui la sicurezza dei pochi privilegiati riposava sul lavoro forzato e sul silenzio forzato dei molti."[/I][/B][/COLOR] (da Un passato che credevamo non dovesse tornare più, Corriere della sera, 8 maggio 1974)
  • ivan valentini 3 anni fa
    "si guardi la luna, non il dito!" "ci si fissa sull'immagine per non considerare i contenuti!" e via di questo passo. Al chè io sommessamente chiedo: non si potevano esprimere gli stessi contenuti senza sfruttare uomini, opere e simboli che per la loro tragicità meriterebbero soprattutto ritegno?
  • robertaf 3 anni fa
    Come sempre, in questo Paese,non si vuole capire ciò che non piace . La verità fa sempre male a chi vive nella menzogna e nell'ipocrisia, a chi è così miserabile e così umanamente minuscolo.W Beppe che usa un linguaggio forte e allegorico per cercare di risvegliare coscienze dormienti da troppi anni|Abbiamo proprio bisogno di scossoni e a chi si scandalizza dico: quando il dito indica la Luna gli imbecilli guardano il dito.VINCIAMO NOI!!!
  • Stefano S. Utente certificato 3 anni fa
    MASSIMA FIDUCIA E STIMA!!! PER BEPPE E TUTTO IL MOVIMENTO :-) NON C'E' STORIA........... SIAMO OLTRE :-)
  • angelo attanasio 3 anni fa
    Perchè indignarsi? mi rivolgo ai professoroni, capaci solo di starnazzare quando la costituzione viene stravolta dalle ipotesi di riforma del governo,..e poi si indignano per un post che nulla ha contro il popolo ebraica nè contro Levi, anzi.. a mio parere grillo porta al centro della questione l'ignavia degli italiani garantiti da uno status quo, dimenticandosi dei propri figli, come ha fatto la generazione rpecedente che ha sperperato si è venduta il futuro dei figli e questi ultimi adeeso arrancano..con lavoretti sottopagati o emigrando.MI RIVOLGO AI PROFESSORONI CHE SI INDIGNANO ..MA PERCHE' NON LO FATE QUANDO LA COSTITUZIONE E' STUPRATA, QUANDO CONDANNATI SIEDONO IN PARLAMENTO...SIETE SOLO CAPACI DI STARNAZZARE..RIENTRATE NELL'AIA DOVE COVATE UOVA VUOTE DI TUTTO.
  • GIAN GUTTI 3 anni fa
    CERTO NON E' PIACEVOLE VEDERE NEL BLOG L'IMMAGINE DI UN LAGER. 5 STELLE POTEVA EVITARLO. MA NON FA NEANCHE PIACERE VEDERE IN TV COME QUESTO DISONESTO GOVERNO CERCA DI REPRIMERE LE MANIFESTAZIONI DEI GIOVANI CHE LO CONTESTANO PERCHE' NON HANNO LAVORO E NEANCHE UN MINIMO FUTURO PER UNA VITA DIGNITOSA. QUOTIDIANAMENTE VEDIAMO QUANTI BUROCRATI POLITICI SI SONO ATTRIBUITI REDDITI ULTRAMILIONARI PARI A STIPENDI MENSILI EQUIVALENTI AD ANNI E ANNI DI LAVORO DI UN ONESTO CITTADINO. QUANDO POI I GIOVANI PRECARI, DISOCCUPATI, ESODATI, E IMPOVERITI VANNO A DISMOSTRARE CONTRO QUESTA POLITICA DISONESTA ALLORA IL GOVERNO MANDA LA POLIZIA ANTISSOMMOSSA COMPOSTA DA ESALTATI IN DIVITA CHE SI SENTONO AUTORIZZATI A CALPESTARE LA DIGNITA DEI CITTADINI CON REAZIONI " MANGANELLATE, CALCI, AGGRESSIONI VERGOGNOSAMENTE VIOLENTE", ALLORA SI ASSISTE ALLA REALTA' : L'ITALIA E' GOVERNATA DA PARASSITI, MAFIOSI, PUTTANIERI DI MAROCCHINE, TANGENTISTI, ASSATANATI DI PRIVILEGI , E CON CIO' IL POPOLO ITALIANO E' ASSOGETTATO E COSTRETTO A UNA DITTATURA VIOLENTA DA PARTE DI POLITICI CHE CI GOVERNANO DISONESTAMENTE DA DECENNI PORTANDO LE FAMIGLIE ITALIANE ALLA POVERTA'- VERGOGNA - VERGOGNA - VERGOGNA
  • rosario c. Utente certificato 3 anni fa
    Vergognosi "MEDIA" adesso che si avvicinano le europee non gli pareva vero di spargere altro fumo negli occhi ma non mi hanno convinto neanche un po "VIGLIACCHI E FARABUTTI MEDIA A SPESE NOSTRE " E poi cosa leggi sui giornali? I "grillini" a reddito zero Svegliatevi giornalisti dell'isola che non c'è oggi tutti gli ITALIANI sopravvivono e non abbiamo uno stipendio di 10.000 € al mese,Coglioni!
  • Rosa Laura Lo Moro 3 anni fa
    E' vergognoso che tutta la stampa, tranne il fatto quotidiano, asservita al potere vigente interpreti il messaggio di Grillo, rivolto agli italiani, rimproverati per la loro ignavia e la loro indifferenza di fronte al dolore di un intero paese,come un'offesa al calvario degli ebrei. Il messaggio grillino è stato travisato e distorto a favore di coloro, che ahimè sono al maggioranza, che sono disinformati e facilmente manipolabili
  • christian 3 anni fa
    Che vadano a F.. tutti gli ipocriti che non avendo argomentazioni si scagliano sul questo post !! Sapete solo guardare la foto.. leggete il testo !!! Gli Ebrei ? mio nonno non e' Ebreo .. ed e' un deportato!!! E' ora di mettere le carte in tavola !! Grande Beppe !!
  • gIUSEPPE SCAFETTA 3 anni fa
    Grande Beppe!! non c'è più sordo di chi non vuol sentire.
  • Marco C. Utente certificato 3 anni fa
    si indignano, si indignano per ogni cosa che fai... ma non si indignano mai quando hanno le mani nella marmellata. Chi... è senza peccato scagli la prima pietra.
  • M. Mazzini 3 anni fa
    La P2 è il Lager italiano. Questa e soltanto è il senso del Post. Chi, come gli ebrei italiani, si è scagliato contro il Post accusando Grillo di chissà quali violazioni e vilipendio alla memoria dei morti e degli annullati dal nazismo, è in malafede o peggio. Significa che la loggia massonica che tiene l'Italia imprigionata gli sta bene perchè ne trae vantaggio.
  • Uberto Neri 3 anni fa
    Mi dispiace Beppe, ma questa non ti è venuta bene. Forse non è così grave come vogliono far credere, di certo le tue intenzioni non erano quelle di offendere gli Ebrei, anzi forse lo vedi come un omaggio a Levi, ma un conto è una citazione, un riferimento ad un autore, un altro è prendere un opera così intrisa di dolore e stravolgerla anche se a fin di bene, si rischia di ridicolizzarla e questo significa dare il fianco ai nostri nemici. Questo è il mio sentire e non cambia niente dei miei sentimenti verso il movimento. Però mi dispiace e spero che tu ti scusi pubblicamente, in fondo sei un comico e ci stà di farsi prendere la mano a volte. Comunque sia, ti ringrazio per tutto quello che fai per noi e per il nostro paese. Ciao Beppe
    • Zampano . Utente certificato 3 anni fa
      Non c'è nessuna offesa in ciò che ha scritto Beppe. E' solo la gente malata che distorce il significato delle cose ed attribuisce ad esse ciò che vuole.
  • Giuseppe AINO 3 anni fa
    Lo scandalo sono loro gli ipocriti che hanno consentito la devastazione dell'Italia, dal senso civico, della Giustizia, dello stato sociale alla Democrazia, alla Libertà. Non c'è nessuna Non c'è nessuna infamia provocazione, l'oggetto del discorso non sono gli Ebrei o quel che è successo a loro, l'oggetto è questo regime che spande la propaganda al di là del buon senso al di là della ragione, l'oggetto è coloro che tradiscono la Costituzione e valori fondanti di questo Stato, tradiscono profondamente la Costituzione e TUTTO ciò nell'idifferenza dei più e soprattutto di chi dovrebbe CONTROLLARE. Dov'è il futuro di questa società, dov'è la Libertà in questo Stato corrotto (siamo all'avanguardia per NON libertà di stampa e per corruzione), che Scuola rimane oggi sotto le macerie, che possibilità di lavoro che possibilità di autodeterminazione emancipazione se siamo SCHIAVI del lavoro del profitto del PIL. Dove si decidono le sorti del popolo italiano? Tra gli accordi sottobanco tra un non eletto capo del Governo ed un pregiudicato che ha fondato il suo impero con collusioni politico mafiose, dove il fondatore del suo partito patronale sta per esser condannato per rapporti con la MAFIA??? Possibile che non si capisce che la metafora usata da Grillo è realistica? NON E' GRAVE LA SITUAZIONE che viviamo? Siamo anche noi prigionieri e rubati dal nostro futuro, siamo gasati dall'informazione corrotta dove i più non hanno la schiena di capire criticamente da sè le cose, l'italiano medio non sa neanche in che tipo di repubblica siamo ma conosce tutto del grande fratello. Perchè i vari scandali, tipo trattativa Stato-mafia sono isabbiati, perchè non si fa luce sulle stragi da anni, perché siamo costretti ad emigrare per avere un futuro se non si riesce ad avere un RACCOMANDAZIONE? Il nuovo cos'è? E' forse Renzie? Guardate i nomi delle nuove nomine ai vertici delle aziende di stato, se la Marcegaglia è un nomina positiva sputiamo pure sulle morti bianche che macchiano le
  • piero c. Utente certificato 3 anni fa
    mentre gli attivisti si fanno il culo per le strade a convincere la gente, dal blog escono questi articoli che sono indifendibili, ogni volta che escono ste cagate si perde il 2%, ORA CAPISCO CHE NON VOGLIAMO VINCERE. l'unica speranza che da qui alle elezioni scoppi il server e la smettiate di pubblicare puttanate che ci fanno perdere consensi! per favore li dietro!!! andate in vacanza fino al 26 maggio fareste un grande servizio ai cittadini!!! andate a casa voi x un po!!!
    • Oscar Magnaldi 3 anni fa
      ma vai a cagare... hai letto cosa c'era scritto o parli solamente perchè l'opinione pubblica (che tanto non ragiona) è contraria!
  • Simone M. Utente certificato 3 anni fa
    Riassunto della puntata di ieri sera di Piazza Pulita: -Formigli imbarazzante con la trovata della sedia vuota , ma capisco che gli brucia che i suoi colleghi hanno ospiti i pentastellati e lui no! -Favia molto imbarazzante , chiunque presente nello studio al di fuori di Formigli lo ha sbeffeggiato . -La sceneggiata con occhi lucidi del deputato del PD sull'immagine del post incriminato e' stata una roba di una demagogia vomitevole. -Menzione di merito a Liuzzi che ha demolito Favia raccontando come stanno le cose realmente e non il delirio di un "trombato". -Laurea ad onorem ad un come sempre Monumentale Oliviero Toscani che e' uno dei pochi uomini che ha sempre detto e continua a dire cio che pensa; tra l'altro se Formigli avesse osservato bene una qualche campagna pubblicitaria di Benetton con le foto di Toscani, avrebbe assolutamente evitato di chiedergli cosa ne pensava....
  • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 3 anni fa
    STRUMENTAL... Deduco che interessi più reinterpretare strumentalmente un post, piuttosto che preoccuparsi dell'avanzata filonazista presente in tutta Europa e oltre. Evidentemente la realtà attuale fa meno male delle ipotesi e dell'interpretazione errata del pensiero altrui. Per stare in tema sul disinteresse o il falso interesse, una notizia di oggi: un certo Frazier Glenn Miller, 73 anni, neonazista americano nonché, ex leader del Ku Klux Klan, notoriamente antisemita e fedele ammiratore di Adolf Hitler ieri, nel Kansas ha ucciso 3 persone in due centri ebraici, sparando al grido di "Heil Hitler". Ma il Kansas è lontano, troppo lontano rispetto all'orticello comodo-comodo che a qualcuno piace tanto coltivare. L'interpretazione e la strumentalizzazione di un post, ha bisogno di cure "pianificate". MENTE. SAPENDO DI MENTIRE. By GFD
  • Gigliotti Mirco Utente certificato 3 anni fa
    Posso essere d’accordo sul definirlo un autogol in tempo elettorale, altrimenti non vedo la gravità in sé, anche perché scommetto che la maggior parte di chi critica non ha letto il post e, soprattutto, non ha mai letto uno scritto di Primo Levi, anzi dubito fortemente che posseggano una vaga idea di chi fosse. Ma l’Italia è così, si parla sempre di altro, in giorni in cui un altro cofondatore del partito con cui vengono fatte le “riforme costituzionali” dovrebbe essere “ammanettato” si parla delle presunte oscenità nel post di Grillo. Vabe’ andiamo avanti così, verso la catastrofe ma con rinnovato ottimismo.
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    A Chi ha visto "Piazza SPORCA" di Formigli-La7, nel momento in cui sono apparsi 5 lavoratori con la maschera in volto per NON farsi riconoscere, in quanto impauriti dalle minacce di licenziamento che denunciavano le tristi e spregevoli condizioni di lavoro e dello sfruttamento umano, avrà sicuramento associato la situazione di quei lavoratori come VITTIME di uno stato di necessità, di una vera deportazione in luogo simile ad un LAGER. Ed era la prova provata di quello che nel POST ha voluto significare Beppe: - sottolineare la sofferenza dei lavoratori senza offendere il simbolo del triste ed orrendo ricordo dell'olocausto. Purtroppo il peggior sordo e` chi non vuol sentire e il peggior cieco e` chi non vuol vedere. Per quanto riguarda la comunita` ebraica,con tutto il rispetto,che da CAIFA in poi la loro specialita`e`"lo straciarsi le vesti"dimenticando che nei campi di concentramento purtroppo non c`erano soltanto loro, ma anche altre categorie e tipologie di esseri umani. Suggerisco di mutare il punto di vista della lettura del Post che ritengo in relazione ed in sintonia con la situazione lavorativa e politica attuale. Se non vi riesce, pazienza! "Intelligenti pauca sufficiunt"
  • Enrica Aliboni 3 anni fa
    Io non l'ho trovato offensivo anzi credo che sia bene ricordare che tutto comincio' sottovalutando la realta' leggiamolo come un monito a non voltare la testa ed il cervello dall'altra parte. Al contrario al tempo mi turbo' molto di piu' il film di Benigni. Saluti Enrica
  • Antonio Gabriele Fucilone 3 anni fa
    Se io incontrassi Beppe Grillo gli direi: "Caro Beppe, mi fai schifo! Mi fai schifo tu, che giudichi gli altri senza guardare quello che accade in casa tua e che scherzi su tragedie, come la Shoah, per fare la tua battaglia politica, una battaglia fondata solo sulla contestazione e sull'insulto, e mi fa schifo il tuo Movimento 5 Stelle, i cui militanti ti seguono come se tu fossi il messia! Sappiamo tutti che (di sicuro) tu non sei un messia né uno statista! Uno statista non usa una tragedia, quale fu la Shoah, per i tuoi slogan! Del resto, sono note le tue tendenze antisemite. Basti pensare agli attacchi da te lanciati contro Israele. Per il bene dell'Italia e tuo, ritirati! Torna a fare la simpatica pubblicità dello yogurt e fatti ricordare come un simpatico comico e non come un uomo che ha contribuito a rovinare la politica e che ha seminato odio. Chi semina odio odio avrà.Su tragedie come la Shoah non si scherza!". http://thecandelabra.blogspot.it/2014/04/caro-beppe-grillo-mi-fai-schifo.html
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      se io incontro te ,ti mando affanculo perchè mi fai schifo!
    • Marco Pellegrinelli 3 anni fa
      Scusami nel commento di prima ho scritto Shoah con la lettera piccola, non vorrei mancare di rispetto alla tragedia ed essere accusato di antisemitismo!!!
    • Marco Pellegrinelli 3 anni fa
      Io potrei dire che mi fa schifo il tuo commento! Io e molti altri non riusciamo a trovare nel post alcun riferimento antisemita, antiebreo, non riesco a trovare riferimenti scherzosi sulla shoah....immagino ti sia scagliato così duramente anche contro Benigni con il suo film "la vita è bella" o con Giobbe Covatta quando scrisse "parola di Giobbe" in cui riduce a satira la Bibbia!!!
    • King Tut Utente certificato 3 anni fa
      La cosa è reciproca: a me fai schifo tu.
  • 846 3 anni fa
    Complimenti,inserendo la denuncia contro gli increduli comandati politici avete attirato l'Attenzione. Tutti i media hanno denunciato lo scandalo,dimenticando la lettura del testo inserito.Ma nel gridare in tv-.. lo scandalo, hanno creato l'accesso di massa al sito in modo che le persone hanno potuto leggere l'articolo.
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      Quindi l'indignazione è sacrosanta: Grillo ha strumentalizzato Primo Levi,Auschwitz,la Shoah,lo sterminio degli ebrei per i propri fini elettorali. Lo hai appena scritto tu....
  • carlo mancuso 3 anni fa
    Si grida allo scandalo, forse per coprire il vero scandalo di questo paese !
  • franco graziani 3 anni fa
    Sono rimasti FARISEI,ipocriti e farisei...come se 2000 anni fossero passati invano !..cosa c'entra la dissacrazione della Shoa,come si fa a dire che un Post allegorico e altamente simbolico offende il martirologio degli ebrei ?????..ALLORA,mettiamo che stamattina io pubblicassi un POST con la raffigurazione di un Tempio,e uina figura vestita in tunica che prende a scudisciate dei loschi figuri intenti a contar denari e merci,tutto cio'al grido " FUORI I CORROTTI E GLI APPROFITTATORI DALLA COSA PUBBLICA,ANDATEVENE VIA,MALEDETTI FARISEI,DALLA CASA DEGLI ONESTI CITTADINI..." BENE,qualcuno che non sia completamente fuori di testa o in malafede potrebbe argomentare che sto offendendo,o peggio,dissacrando la figura storica e simbolica di GESU' CRISTO ?.. Andate AFFANCULO stramaledetti FARISEI !!! f.g-torino.
  • Gennaro de Novellis 3 anni fa
    PD, Forta Italia, e altri partiti hanno capito bene il messaggio di Grillo e questo fa paura perchè, fare un polverone cosi grande serve a nascondere le porcate che stanno facendo sulle nomine dei Manager politicizzati.
  • massimiliano castagnini 3 anni fa
    ma come si fa a strumentalizzare cose del genere e poi dire sono stato frainteso è una cosa vergognosa se avesse una sola idea di cosa significa perdere un caro in quel modo! ma come dicono dalle mie parti "da un pioppo non può nascere una castagna"! magari si dovrebbe leggere quel libro per capire meglio!anzi lo consiglio a tutti e sicuramente l'atteggiamento verso gli altri cambierebbe in meglio!
    • Gian Paolo 3 anni fa
      Penso che se Levi potesse scrivere ancora oggi, userebbe le stesse frasi, forse ancora più forti per evidendiare la distruzione morale della socità che i partiti stanno portando avanti da anni. E lo schifo ancora peggiore è vedere gentaglia come voi che si scandalizza di queste frasi e invece nulla dice sulle porcate a cui siamo sottoposti tutti i giorni, siete schiavi dei mass media e di questa politica che mira solo a distruggere le anime e la mente della gente; ma forse ormai non ve ne rendete neanche più conto.
  • tonino basile 3 anni fa
    Beppe, non mollare. Vinciamo noi. La massoneria monetaria si scandalizza per la verità sacrosanta che hai denunciato mentre fa finta di non accorgersi della trave palestinese che ha nei suoi occhi...!!! Ipocriti. Da perseguitati si sono trasformati in avidi e feroci persecutori della povera gente. Vinciamo noi...! Non mollare. tonino basile - roma
    • Andrea Ruffolo Utente certificato 3 anni fa
      l'opinione pubblica pilotta dall'informazione privata, ha preso pspunto dalla spunto di Levi per irridere a quello che solo con coraggio poteva e doveva essere detto. Andrea Ruffolo
    • Giuseppe 3 anni fa
      Beppe Vai avanti questi non capirannno mai un CAZZO del tuo messaggio ma NOI SI.......... Capiamo il paradosso... Ma va bene non stiamo insultando nessuno... BRAVI TG GIORNALI fate capire sempre un cazzo agli italiani CONTINUATE così CHE VINCIAMO NOI. FORZA GRILLO .... FORZA M5S DAI VINCIAMO NOI.........!!!!!!!!!!!! UN GROSSO VAFFA A TUTTI I GIORNALI E TG NAZIONALI... Giornalisti compresi... "corrotti e politicizzati dal pd e dal Berlusca" Ciao Grillini
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Sempre e solo con te Beppe contro la marcia disinformazione e non solo.
  • DINA BARBONI 3 anni fa
    CHI VA IN PARLAMENTO? GENTE CON REDDITO ZERO, OVVERO I GRILLINI. GENTE SENZA ARTE NE' PARTE CHE VA IN PARLAMENTO (e ci restera' a lungo), perche' NON HA MAI FATTO UN CAZZO E MAI PRODOTTO NULLA PER QUESTO PAESE! PERFETTI PARASSITI DI STATO. ECCO PERCHE' SI ACCONTENTANO ANCHE DI 5000 EURO AL MESE! DEVONO MAGNA' PER CAMPA'! E VI PARE UN PAESE NORMALE ?
    • King Tut Utente certificato 3 anni fa
      Come si fa a commentare con un ottuso del genere !?
    • Simone M. Utente certificato 3 anni fa
      INVECE PROVO FARTI UN ELENCO DI POLITICI CHE NE SANNO DEL LORO LAVORO E HANNO COMPETENZE: -RAZZI -CALDEROLI -MINETTI -SCILIPOTI -IVA ZANICCHI -CAPEZZONE -FORMIGONI VUOI CHE VADA AVANTI O TI HO GIA' DEMOLITO ABBASTANZA???
    • GIAN GUTTI 3 anni fa
      A RITA BARBONI - SE CONTESTI LA VOLONTA DI TANTI CITTADINI CHE DESIDERANO AVERE AL GOVERNO AMMINISTRATORI ONESTI E RISPETTOSI DELLA VOLONTA DEL POPOLO ALLORA ANCHE TU FAI PARTE E GODI DEI PROFITTI E PRIVILEGI DISONESTI E DISGUSTOSI CHE SI SONO ATTRIBUITI I POLITICI CHE DISONESTAMENTE CI HANNO GOVERNATO PER DECENNI E DECENNI. ANCHE TU SEI UNA COLLABORATRICE DEI POLITICI MAFIOSI, TANGENTISTI, APPROFITTATORI CHE HANNO PORTATO TANTA POVERTA A MOLTE FAMIGLIE. VERGOGNATI.
    • GIAN GUTTI 3 anni fa
      IL SUO COMMENTO E' VERAMENTE VERGOGNOSO - E' MEGLIO DARE LA POSSIBILITA' A GIOVANI ADEGUATAMENTE ISTRUITI E SENZA PRECEDENTI ESPERIENZE DELINQUENZIALI CHE MANTENERE AL GOVERNO PARASSITI, DISONESTI, MAFIOSI, TANGENTISTI E APPROFITTATORI CHE HANNO GOVERNATO PER DECENNI E DECENNI PORTANDO L'ITALIA AL FALLIMENTO ECONOMICO E DI CONSEGUENZA TANTA POVERTA',PRECARIETA',DISOCCUPAZIONE E SOPRATTUTTO PER I NOSTRI FIGLI IMPOSSIBILITA' AD AVERE UN LAVORO E UN FUTURO DIGNITOSO. SI RICORDI CHE QUESTO DISASTRO ECONOMICO E' AVVENUTO ANCHE PERCHE' LA POPOLAZIONE NON HA SAPUTO O NON E' STATA MESSA NELLE CONDIZIONI DI CONTESTARE CONTRO I PARASSITI E DISONESTI POLITICI CHE HANNO SOLO PENSATO E GOVERNATO ESCUSIVAMENTE PER ACCAPARRARSI PRIVILEGI E REDDITI DISONESTAMENTE ELEVATI A DANNO DELLA COLLETTIVITA'. BASTA CON LA DELINQUENZA POLITICA CHE DISSANGUA IL POPOLO
    • Gian Franco Dominijanni ( domini) Utente certificato 3 anni fa
      Rispetto ad espertissimi e autorevoli titolati in estorsione, furto, ricatto, trattative con la malavita più o meno organizzata gli stessi, per intenderci, che nel corso di questi ultimi 25/30 anni, hanno portato il paese dai primi posti agli ultimi posti in Europa, a patto che lo siano, meglio il peggiore nullafacente ma, visti i risultati, non mi sembra.
  • Maurizio Sammaritani 3 anni fa
    Leggo e sento i commenti su questa foto e resto stupito. Non conosco lo spirito reale con cui Grillo ha scelto questa immagine, ma io vedo l'accostamento non con la tragedia degli ebrei, ma sull'ossimoro della frase "Il lavoro nobilità l'uomo" mentre all'interno di quei campi esisteva solo sofferenza e morte. P2 nobilita l'uomo è esattamente la stessa cosa, dietro quella scritta c'è solo inganno ed eversione. Forse questo era il messaggio che volevi mandare Beppe?
  • franca menegon Utente certificato 3 anni fa
    Non capisco tanta indignazione... Grillo ha utilizzato una metafora per condannare i governanti che stanno(da molto tempo e sistematicamente) portando alla deriva un Paese il cui tessuto sociale è fatto da brave persone che hanno lavorato sodo per formarlo, e che sono state messe nella condizione di dover subire, inermi, lo strapotere di una classe politica inetta e farabutta che lo sta divorando malamente con avidità e malaffare di stampo mafioso: Questo è sotto gli occhi di tutti e questo dovrebbe indignare...!
  • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
    ''Nessuno può permettersi di 'rivisitare' Primo Levi. Nessuno può permettersi di rivisitare Auschwitz e la Shoah. Nessuno può permettersi di adoperare la più grande tragedia del '900 e lo sterminio di milioni di esseri umani per i propri fini elettorali. A meno che Grillo non voglia sfruttare l'antisemitismo crescente in Europa e la propaganda della destra neofascista per caratterizzare la sua campagna elettorale razziale. Beppe Grillo e gli attivisti del Movimento 5 Stelle chiariscano i motivi e gli scopi di questa oscena dissacrazione". ‘Libertà e Giustizia' associazione presieduta da Gustavo Zagrebelsky e Sandra Bonsanti.
    • Antonio Cicchella 3 anni fa
      Beppe è un abile comunicatore, sapeva di suscitare scalpore. E ha raggiunto l'obiettivo. Solleva un problema sulla questione ebraica. L'antisemitismo permane purtroppo attraverso il secoli. Anche però una certa predominanza della cultura ebraica, nei media soprattutto è stata voluta nel dopoguerra, continua, ed è innegabile che molti giornalisti e politici devono pagare pegno continuamente alla comunità ebraica. E' anche innegabile che la comunità ebraica condiziona pesantemente , oltre l'informazione, anche la finanza. Una dei modi di pensare e sentire, di origine culturale ebraica, è la predominanza del denaro su tutto, ossia denaro come regolatore della società e come mezzo per l'accesso alla libertà. Tutte le altre qualità umane: solidarietà, lealtà, amore, giustizia, sono state marginalizzate dal main stream mediatico globale. Quindi l'influenza del pensiero ebraico è molto forte e io credo anche non positivo. Non credo esistano intoccabili. Non sono antisemita, ma nemmeno pro-semita. Credo che questa questione vada culturalmente superata, ma evidentemente c'è chi non vuole.
    • DANIELE ZATTONI Utente certificato 3 anni fa
      State sereni....siate sereni...leggete eventualmente alcuni commenti prima di digrignare i denti...e soprattutto sappiate che anche Voi siete amati da Dio.
  • Gaetana A. Utente certificato 3 anni fa
    Riporto quasi integralmente il post che ho inviato a Mentana, dopo aver visto il suo telegiornale e lui stesso che bacchettava Grillo per la parafrasi della poesia di Levi: Per me si tratta di un plagio creativo, doloroso e sofferto, di una splendida poesia di Primo Levi ed era rivolto a noi Italiani, ai nostri centinaia di suicidi e ai novelli e sofferenti prigionieri di questa decaduta Italia che, tuttavia, continuano a fidarsi ancora di chi li ha traditi e continua a tradirli". Nel frattempo assistevo alla trasmissione di Formigli, VERGOGNOSA e mi chiedevo: Non c'è un'apposita commissione della RAI per vigilare sulla par condicio in tempi di elezione? Secondo me bisogna denunciare Formigli e La 7!
  • antonio m. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe grazie di esistere, ci illumini la strada dell'onestà e ci fai capire la differenza tra il bene e il male come un vero padre. In alto i cuori!!
  • Roberto R. Utente certificato 3 anni fa
    Io sto con Beppe!!!
  • King Tut Utente certificato 3 anni fa
    Ieri sera ho visto per 5 minuti la trasmissione di Formigli nella quale un povero sempliciotto, credo del PD, emulo della Picierna, diceva un sacco di fregnacce. Tra l'altro è arrivato persino a contraddire Bersani stesso, che ha detto pubblicamente di non aver chiesto cooperazione al Movimento in quanto non era matto. Anche Marina Sereni in precedenza aveva detto la stessa cosa a Porta a Porta. Visto che c'era anche il frustrato Favia, povero personaggio psicolabile, ho quindi cambiato canale. Spero che personaggi come questi e la Picierna continuino a partecipare alle varie trasmissioni di attualità. Daranno un buon contributo al Movimento, che infatti sta crescendo.
  • Taasos Batas 3 anni fa
    commovente nella forma e ineccepibile nella sostanza. squarcia il velo di indifferenza e ipocrisia che copre il paese
  • Piera D'Ambrogio Utente certificato 3 anni fa
    Questa poesia e' il monumento a uomini( non soltanto ebrei) deportati ad aushwitz (e nelle altre trincee di morte) in un preciso momento storico. Ma l'uomo e la sua dignita' non ha tempo, non ha termine, non si identifica in un popolo ne' in un luogo. L'uomo e' UOMO, questo vuol dire il Poeta. Cosi' l'ignoranza, unita a un falso sapere e all'esaltazione per falsi ideali, e' compagna del piu' cieco disinteressamento e porta all'annientamento del prossimo, delle idee, dei sogni. Questo senso, tradotto nelle parole di Levi e' universale e va ripetuto all'infinito, preso in prestito, ricordato in ogni sua possibile declinazione. Questo senso della dignita' della vita e' il monumento all'uomo ed e' patrimonio di tutti.
  • gian solo Utente certificato 3 anni fa
    HANNO UNA PAURA FOTTUTA CHE VINCA IL M5* !!!!!!!!
  • luigi misuraca 3 anni fa
    Grillo poteva evitare, è vero, più che vero; ma ... i tanti farisei che si sono indignati avrebbero dovuto tacere, specialmente se di origine ebraica. Dimenticano - costoro - quanto la Storia ha fatto loro, di tragedia umana, e sottopongono, ieri, oggi e domani, i Palestinesi al filo spinato ed alla sottrazione della terra e della vita civile. In casa politica nostra poi è inutile rispedire al mittente ogni critica per una iniziativa "forte", quale il post, che vuole solo gridare altrettanto "forte" - per risvegliare le coscienze politiche - la condizione nella quale si trova il futuro dei nostri giovani; sfruttati, schiavizzati, con i suicidi numerosissimi ormai anche per le statistiche, ecc... Mi ha fatto specie, ieri sera, tra un passaggio e l'altro negli intervalli di un film che guardavo, sentire su Piazza Pulita i commenti indecenti, questi sì, della politica nostra (PD) e le critiche feroci all'iniziativa di Grillo, quando poco dopo c'è stata la messa in onda, dentro lo stesso programma, il servizio sui Call Center.
  • DANIELE ZATTONI Utente certificato 3 anni fa
    Sono onorato di partecipare alla vita attiva politica, e di schierarmi con il M5S e fino a quando avrò forza lotterò per quella libertà che molti prima di me e con loro mio padre (oggi se fosse vivo avrebbe 94 anni) fecero ai tempi di Levi. Mi stupisco quotidianamente vedere parlamentari, in particolare del PD, scandalizzarsi di una prigione, da loro e/o da molti prima di loro creata, nella quale vi hanno rinchiuso molti cittadini. Mi stupisco come il Presidente della Repubblica non riesca più a comprendere quello che risulta ovvio e che solo fino a poco tempo fa gli riusciva così agevolmente. Ora, con l'ingresso del M5S nelle vicende della gestione della cosa pubblica diciamo basta all'accettare l'autoindulgenza, al rubare, al non essere integri ed impeccabili, al non essere sovrani di se stessi. Circa l'articolo credo proprio che sia la rappresentazione straziante del dolore di un popolo, (come quello degli indiani d’America o quelli dell’America latina, azione intrapresa in nome di non so quale Dio) che incolpevolmente si incrociò con uno spietato dittatore doverci fare riflettere sulle malefatte del PD e di Forza Italia degli ultimi 20 anni. Non permetteremo che pochi inconsapevoli ed incoscienti parlamentari o dirigenti politici possano ritracciare le linee guida della new dictatorship. Io almeno lotterò per la mia progenia, ma anche per i figli di quelli che oggi hanno fiorentine sugli occhi e che si autodefiniscono PD del futuro. Siate sereni, questo è un nuovo ordine mondiale, un ordine che sviluppa livelli più elevati di coscienza e non come dice Sallustri di Grillo, lo sviluppatore di una setta alla Scientology che sarebbe come confondere i fichi con i cachi.
  • aless fb Utente certificato 3 anni fa
    E' un bel post! Francamente non capisco tutto lo "sdegno" della sinistra e della comunita' ebraica. La sinistra dovrebbe VERGOGNARSI per aver consegnato per 20 anni l'Italia a B e dell'Utri. E pensare che ieri Renzi ancora trattava con B per le riforme costituzionali!!!
  • GhinodiTacco 3 anni fa
    QUESTO E' IL MIO COMMENTO CHE NON VOGLIONO PUBBLICARE SUL BLOG DI BRACCONI SU REPUBBLICAPUNTOITTE IN RISPOSTA A QUELLO DI GRILLO (http://bracconi.blogautore.repubblica.it/2014/04/14/il-wi-fi-rende-liberi/) LO DO' A VOI SPERANDO DI VEDERLO PUBBLICATO. !!!!!(Punti esclamativi = n. tentativi di pubblicazione) Ma dove avrebbe offeso i milioni di ebrei vittime del nazismo ? Ha utilizzato una famosa poesia di Primo Levi, modificandola per criticare il sistema attuale. Certo, forse date le particolari memorie che rievoca questo tipo di letteratura, la scelta e’ discutibile. Ma a me sembra che, al di la’ dello scandalo che lei solleva, Bracconi, non sarebbe il caso di spendere due parole (due) sui contenuti associati ? Non e’ forse vero che riforme importanti (che riguardano il dettato costituzionale, nientemeno), vengono discusse (e decise) attraverso personaggi condannati in giudicato per frode fiscale e in qualche modo collusi o circondati da elementi su cui pendono procedimenti giudiziari per associazione mafiosa ? Mi chiedo, Bracconi, vale la pena fare una disquisizione sull’opportunita’ della scelta veicolare di un autorevole testo letterario, o, data la posta in ballo, sarebbe forse piu’ opportuno parlare di questi contenuti, o perlomeno citarli nella sua critica. Speriamo che., almeno stavolta, mi pubblicate. Buona Pasqua.
  • roberto bello 3 anni fa
    Ottimo post, il risultato è oltre le aspettative, il casino fatto dai media di regime è utilissimo... fra poco nessuno ricorderà più di tanto le accuse, ma, le bestie, quelle che sanno, forse, che Primo Levi non è un calciatore, perchè si intendono solo di calcio, e quelli che non s'intendono nemmeno di quello, ricorderanno che Grillo ha fatto un'invettiva contro la classe politica e quelli che stanno distruggendo il futuro dei loro figli... ripeto ottimo... tanto chi pensa capisce benissimo che non è nè antisemitismo nè altre stupidate, e chi è del PD (che fastidio scriverlo maiuscolo) e fa finta di scandalizzarsi per tale blasfemo oltraggio (ma non per le schifezze che fanno i SUOI rappresentanti) tanto voterebbe ancora pd (che bello, minuscolo!) Questa gente ne capisce di comunicazione come io di arabo antico... continua così!
  • enzo menichetti 3 anni fa
    Mio padre e`stato prigioniero di guerra in un campo di concentramento tedesco e fortunatamente l`arrivo delle truppe sovietiche messe fine alla sua prigionia e riusci a tornare a casa.Il post di Beppe Grillo e` un omaggio alla sofferenza e non un`offesa.Purtroppo il peggior sordo e` chi non vuol sentire e il peggior cieco e` chi non vuol vedere e per quanto riguarda la comunita` ebraica dico,con tutto il rispetto,che da CAIFA in poi la loro specialita`e`"lo straciarsi le vesti"dimenticando che nei campi di cncentramento purtroppo non c`erano soltanto loro e invito tutti alla lettura di questo poist che trovo molto bello e pertinente alla situazione politica attuale.Di nuovo buana Psqua a tutti.
  • claudio crudeli 3 anni fa
    leggo ora il lucidissimo commento di valerio giannella. il piano è scompaginato. continuano a strillare difendendo ottusamente dogmi che valgono solo per loro. vorrei che la comunità ebraica rettificasse un'uscita quantomeno infelice. parla uno che ha letto levi, wiesel e visto decine di flms sull'olocausto, l'immane crimine contro l'umanità intera, che ha colpito in primo luogo il popolo ebraico, ma zingari, comunisti, anarchici, gay, tutti i non allineati alla barbarie nazista..prima di fare dichiarazioni del genere i "signori" del pd dovrebbero capire che non hanno davanti solo un popolo belante, ma anche donne e uomini che sanno pensare.
  • Claudio Di Maggio 3 anni fa
    Vorrei far notare a tutti gli ipocriti che hanno sentenziato contro l'uso di Primo Levi che in Italia, nel nostro tempo si muore, la gente si suicida perché uno stato massone pensa ai suoi interessi di poltrona invece del bene del popolo e la gente perde il lavoro a causa del precariato. Sono più di 20 anni che subiamo queste torture, da parte di una ma di cialtroni che andrebbero cacciati a pedate uno per uno. Si sono inventati la storia della crisi mondiale col pretesto di poter salvare le banche colluse che hanno speculato e mandato sul lastrico milioni di persone. Le banche responsabili invece non hanno pagato per quello che hanno fatto. La principale di queste banche é la JP Morgan, guarda caso In mani ebraiche...... loro non si sono vergognati di speculare, truffare e mettere sulla strada milioni di persone. La comunità ebraica pensasse inoltre a come tratta i Palestinesi prima di parlare, perché hanno poco o niente da insegnare ma molto da imparare. Sono maestri del nulla. Loro dall'olocausto non hanno imparato nulla, a parte usare usare i metodi nazisti che hanno subito, contro il popolo palestinese. Beppe, se Primo Levi vedesse cos'è divenuto Israele oggi , si metterebbe le mani nei capelli.
  • ivanf625@gmail.com 3 anni fa
    ...se questo e' un paese tempo fa la corte costituzionale ha decretato incostituzionale la fini-giovanardi dopo 10 anni...nel frattempo migliaia di ragazzi sono stati rovinati...cosa succede?niente chi ha avutohaavutohaavuto,chi ha dato ha dato ha dato,scurdammoce o passato siamo a napoli(tano) paisa' considerate se questo e' un paese o una vergogna
  • paola corazza 3 anni fa
    Vedi Beppe, è difficile spiegare, è difficile parlare dei santuari della gente. Vedi Beppe, tutto quel che posso dire è che muover certi tasti, poi risulta irriverente. Vedi Beppe, è difficile spiegare, è difficile capire SE NON HAI CAPITO CAPITO GIA' !!!!
    • mario rossi 3 anni fa
      Vedi cara. di Freancesco Guccini orribilmente storpiata!!!
  • inclemente mastengo Utente certificato 3 anni fa
    Per attaccare il M5S di solito s'attaccano al fumo della pipa. Stavolta hanno scelto quello dei comignoli.
  • claudio masiello Utente certificato 3 anni fa
    Equitalia sta agli Italiani come le SS agli internati nei campi;attendiamo la liberazione perché anche Equitalia come le SS sono solo una parte del sistema.
  • Valerio Giannella 3 anni fa
    Con le nomine di stasera tutto è chiaro. Altro che Berlusconi morto e sepolto... siete in alto mare. Berlusconi ha scalato il PD con la mina vagante Renzi che è aolo una pedina che esegue. Messi fuori gioco le vecchie cariatidi del PD, adesso hanno campo libero per fare le riforme ossia distruggere la Costituzione. Berlusconi sa benissimo di non avere più abbastanza appeal elettorale quindi ha deciso di vincere, ma con il PD! E dato che la certezza con quei coglioni non ce l'hai mai, ha anche organizzato tutta la pantomima con il servo Alfano, che insieme ad altri suoi sudditi fanno da stampella a Renzi. Tutto perfetto. Ora Forza Italia e la Lega devono rimanere in vita solo per impedire che lo zoccolo duro dei pensionati rincoglioniti, e degli analfabeti del nord, passino al M5S che deve rimanere dietro al PD ad ogni costo. È il piano del secolo...
  • Paolo La Montanara 3 anni fa
    GRILLO TACI Non puoi paragonare l’Italia ad Auschwitz! Non perché l’Italia sia un paradiso, ma perchè Auschwitz era un inferno che non conosci! Non puoi parafrasare Primo Levi perché tu non puoi parafrasare Primo Levi punto e stop. Tanto meno per onorarlo! Lui era un intellettuale e gli intellettuali veri non si toccano, come un’opera d’arte! Non puoi sovrapporre P2 e Nazismo perché sono due cose diverse ed i sincretismi non fanno bene alla cultura di un popolo. Non puoi cambiare l’immagine della scritta di Auschwitz perché è sacra come una lapide e perché i morti del Nazismo NON SONO le stesse persone uccise dalla P2. Non parlo del loro numero ma parlo di ogni loro singola identità. Chiedi scusa alla Comunità Ebraica perché, se si dicono offesi, devi chiedere scusa punto e stop. … E tieni ben presente che la mia critica è ben diversa da quelle che ti sono piovute addosso, tra cui quella di antisemitismo. Mi sembra evidente che non era tua intenzione sminuire Auschwitz nè mancare di rispetto a nessuna delle vittime.
    • roberto bello 3 anni fa
      Non nego che le sue argomentazioni siano serie e intelligenti... degni spunti di riflessione, e forse anche di condivisione, almeno qualcuna Ma non le sembra di essere stato un tantino categorico? e lo scrivo col rispetto che il suo post merita... Ci sono ebrei che si sono sentiti offesi e altri no, la lapide perchè non può essere modificata e Levi non parafrasato? anche Dante è stato, nei secoli, parafrasato, quale scandalo? forse meno intellettuale o poeta di Levi? mi viene in mente Donna Prassidele dei Promessi Sposi...
    • claudio masiello Utente certificato 3 anni fa
      Fanculo!te e tutti quelli che intendono imporre la vostra legge in casa nostra.vi ricordo che siete in Italia.ricordatevi che siete tollerati non padroni.
    • claudio masiello Utente certificato 3 anni fa
      L'ebraismo non mi é simpatico,qui siamo in Italia e io sono italiano e dico e scrivo quello che mi pare.chi non si sente a proprio agio può anche andarsene.nessuno deve limitare la mia libertà sono in casa mia.io non vado in Israele a dettare le regole.aspetto un nuovo processo di Norimberga dove vengano condannati coloro che in questi decenni ci hanno sfruttati come animali(con mutui e prezzi delle case all'uopo manovrati),tutto secondo le regole del talmud.questi signori hanno a casa nostra più potere di noi italiani hanno uno di loro piazzato in ogni posto chiave,va vene la tolleranza ma così é veramente troppo.riprendiamoci il nostro paese.
    • Sergio A. Utente certificato 3 anni fa
      Perche' usi tono enfatico e termini aulici? Ripulisci il tuo discorso e vieni al sodo: perche' Grillo deve tacere? Ma chi si dovrebbe offendere? E' lampante che Grillo tiene in massima considerazione le vittime dell'olocausto. E fa un parallelismo: e' ovvio che la situzaione di oggi non sia ugualmente drammatica, ma per certi versi ci assomiglia. Tacere fa il gioco di chi ci guadagna.
  • Gloria V. Utente certificato 3 anni fa
    Post di estrema bellezza, temo che in pochi riusciranno a capirne il senso ed il profondo amore per questo povero paese...Chissà
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    È sempre facile giudicare un'epoca storica quando si è ormai conclusa. Tutti bravi a dire da che parte stava il Bene e da che parte il Male. Tutti bravi a maramaldeggiare con la Storia. Così tanti tra gli IPOCRITI che oggi hanno messo in scena una indignazione pelosa per questo bellissimo post di Beppe -che omaggia Primo Levi- autocollocandosi dalla parte dei Giusti, se solo fossero nati una manciata di decenni prima avrebbero ostentato altrettanta sicumera, ma indossando con virile orgoglio italico la camicia di nero orbace. Le stesse persone. Poi abbiamo anche esempi viventi di quanto descritto sopra: per esempio un uomo che, avendo avuto la fortuna di una vita molto lunga, ha fatto in tempo a militare nel GUF (il Gruppo Universitario Fascista) firmando una virile pagine di critica teatrale sul settimanale fascista "IX Maggio"; in seguito ha fatto in tempo a diventare comunista; e infine, a coronamento di una lunga carriera di trasformismo con saggezza postdatata, a diventare -per ben due volte- Presidente della Repubblica. Recentemente ha fatto in tempo a scusarsi di avere parteggiato per i carri armati sovietici durante i "fatti d'Ungheria" nel 1956 e a sproloquiare sulla Memoria, confondendo sagacemente ebraismo e sionismo: http://tinyurl.com/p4nqd6r Il perbenista di turno s'indigna: "ma vogliamo mica paragonare le tragedie del nazifascismo con l'attualità?!" No, infatti il totalitarismo non si manifesterà mai più attraverso quel buffo signore coi baffetti neri e quell'altro con la mascella volitiva. Ma il TOTALITARISMO FINANZIARIO del presente ha già mietuto molte vittime. Che sarà di noi se non lo fermeremo in tempo? MORALE: nella vita c'è sempre tempo per indignarsi. I più scaltri lo fanno sempre *dopo*. Ma si progredisce solo grazie agli idealisti e a quei visionari che riescono a guardare oltre, cogliendo le menzogne dell'ordine costituito. E agendo disinteressatamente, senza calcolo. Ora siete liberi di chiamarci fessi, ma rassegnatevi: #VinceremoNoi
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      @claudio p. Quando il numero degli "incazzati e disperati" aumenta a dismisura significa che è saltato il PATTO SOCIALE. Questo accade quando quegli "illuminati" che stanno nella "stanza dei bottoni" si sono lasciati sfuggire di mano la situazione perché sciattamente incompetenti o ferocemente amorali. Oppure entrambe le cose. Di norma una tale situazione non è sostenibile più di tanto, come una pentola a pressione a cui è stata eliminata la valvola di sicurezza, a cui salterà il coperchio. Piaccia o no.
    • claudio p. 3 anni fa
      non credo proprio possiate vincere, ma nel caso rassegnati caro Alessandro, non sapreste cosa farci nella stanza dei bottoni... Siete solo cittadini incazzati e disperati, non governanti illuminati. #macosavinceteafare...
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      P.S. Non ha caso ho indicato il Totalitarismo Finanziario come responsabile delle RIFORME PIDUISTE che i nostri "democratici" governanti intendono attuare: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/19/ricetta-jp-morgan-per-uneuropa-integrata-liberarsi-delle-costituzioni-antifasciste/630787/ …tutto risponde al Disegno preordinato a prescindere da noi, in una finta illusione di democrazia elargitaci da coloro che non ci considerano IL POPOLO SOVRANO ma un impiccio, da contenere e indirizzare con pedagogico paternalismo.
  • Valter Conti M5 Utente certificato 3 anni fa
    http://www.amazon.com/Life-Form-Infant-Circumcision-Trainer/dp/B0083Y0W26
  • vla red Utente certificato 3 anni fa
    Stasera formigli su piazza pulita ci ha fatto la trasmissione.... sono semplicemente ridicoli.Il pseudo giornalista Formigli ha scatenato una personale e cruenta campagna contro il movimento per il semplice fatto che i movimentisti non vanno al suo programma,ed ancora una volta ho dato ragione al movimento,hanno fatto bene ,per come si comporta.Ha fatto un clamoroso autogol,sia con scalfarotto AMICO e difensore di speranza,che con belpietro e Toscani sono stati puntualmente smentiti su menzogne vere e proprie.Barbara lezzi dal canto suo ha letteralmente smontato del Rio a porta a porta da Brunone che lo reputo mille volte piu obiettivo di Formigli senz'altro giornalista della settimana.UNA VERGOGNA.!!!!!!!notate bene che le stesse cose che dicono a piazza pulita le dicono alla zanzara tali e uguali.Vinciamo noi !!!!!
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    Uno Stato che nell'occulto del "malaffare stermina vite",o che spinge il popolo ad atti inconsulti per disperazione indotta.... è uno Stato criminale con il potere di non assumersene la responsabilità,benchè Stato despota!
  • Patrizia Doretti 3 anni fa
    Siamo sicuri che Grillo non sia passato al " nemico" ? Perché fa di tutto per perdere i voti!
    • Sergio A. Utente certificato 3 anni fa
      A me questo post sembra stupendo. Non capisco quale sia il problema. Puoi essere piu' chiara? Grillo sta dalla parte delle vittime dell'olocausto, e' lampante, non ci possono essere dubbi. Forse perdera' i voti dei nostalgici del nazismo, di chi sta dalla parte della P2 e di chi ci guadagna al mantenimento dello status quo. Puoi esplicitare con la massima chiarezza le ragioni del tuo disappunto? Grazie
  • belgino fino 3 anni fa
    perchè l'indignazione di alcune associazioni ebraiche? quello che successo in Germania è dell'umanità non di un solo popolo. ebrei, ron, omosessuali, malformati, minor, ecc... ecc... Non solo ebrei. ricordiamocelo. Quello che è successo non appartiene ad una sola menoria storica ma a tutta l'umanità.
    • rino amedoro 3 anni fa
      verissimo quello che scrivi, ma chi ha strumentalizzato quel periodo storico e quei fatti per renderli motivo di vera e propria estorsione sono i grandi gruppi ebraico-sionisti: ovvio che debbano insorgere contro chiunque tenti di sminuire la loro "gallina dalle uova d'oro"!
  • Carlo S. Utente certificato 3 anni fa
    Chi critica Grillo lo fa in malafede, poiché è lecito usare un testo già esistente come vettore di foza per trasmettere un proprio messaggio. La poesia di Levi certamente ha un legame con un'esperienza personale ed un momento storico preciso, ma non si limita a questo. Il potere della sua poesia che esprime forte dolore e contiene un'accusa può essere trasformato e riusato per trasmettere un nuovo messaggio. Dal momento che la poesia è stata pubblicata non c'è nessuno che può rivendicare il dominio assoluto della sua esegesi o impedirne il riuso. Sarà il lettore a decidere se un eventuale riuso sia adeguato o meno. A me il riuso del testo fatto da Grillo pare appropriato e non lesivo di alcuna memoria poiché il testo si ambienta nel presente. Chi grida da parte dei politicanti italiota che Grillo sia nazifascista lo fa in malafede e credo che nell'opinione pubblica (non nei grandi giornali) il post i Grillo sia condiviso.
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Chi si dice scandalizzato e/o anche solo sconcerato da questo post, è perchè traviato dai soliti preconcetti e/o malato di perbenismo... e gli si spegne il cervello... e come al solito "guarda il dito e non la luna"... e a lui mi rivolgo: Se te lo scrivessi in italiano: "La p2 rende liberi"... o se al posto dell'italiano usassi il latino per scrivere qualcosa di simile, e se al posto della foto del cancello di un lagher ti mettessi quella di uno dei dipinti dei cristiani perseguitati per diletto nei circhi dell'antica Roma... magari ci arrivi?
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      riccardo d., da rocca sinibalda: allora non ci arrivi?! continui a guardare il dito.
    • riccardo d. Utente certificato 3 anni fa
      Incredibile come si possa distorcere la storia. Non vi è nessuna prova di un'eventuale genocidio dei cristiani sotto l'impero romano,bensi un gran sospetto di propaganda !!! Da questo ad affermare che il genocidio ebraico sia statala stessa cosa è vergognoso.
  • Flavio Guidi 3 anni fa
    Premetto due cose: 1) sono comunista e libertario da sempre (e coerentemente antistalinista, quindi) 2) Molto spesso non sono d'accordo con varie "esternazioni" di Beppe Grillo. Detto questo, trovo veramente spregevole il linciaggio a cui è stato sottoposto per la parafrasi del grande Primo Levi. Addirittura lo si accusa di antisemitismo (magari quegli stessi, che abbondano tra i cattolici, che hanno taciuto durante la Shoah, mentre comunisti, socialisti, anarchici, azionisti di GL rischiavano la pelle per difendere sè stessi, gli ebrei, gli zingari e tutti i perseguitati dal nazifascismo). È vergognoso che, quando si toccano lor signori (da Napolitano a Renzi, da Berlusconi ad Alfano) si sollevi un polverone assolutamente irrazionale. Quando mai citare Levi (quindi esaltandone il contributo) è sinonimo di antisemitismo? Queste persone dovrebbero innanzitutto studiare la storia delle persecuzioni anti-ebraiche, e magari guardarsi intorno, tra i loro alleati di maggioranza (NCD e FI), che brulicano di ex-fascisti, post-fascisti e ognor-fascisti. Roba da pazzi! Beppe, stavolta sono con te!
  • Cristiano T. Utente certificato 3 anni fa
    Devo dire inizialmente che ci ero rimasto male, guardando il post di Beppe (o chi per lui), ma poi ho capito il perchè... ma soprattutto mi viene in mente a quando Elvis Presley venne impedito di ballare in tv perchè altrimenti le ragazzine si eccitavano, e di conseguenza si mossero tutte le congregazioni moraliste religiose gridando allo scandalo ecc. Gli Amorfi Italiani pseudo-perbenisti, ipocriti si scandalizzano delle metafore poi quando vanno a votare danno il voto a un vecchio di 80 anni che va con le ragazzine con l'assenso dei genitori. So che Beppe avrà immaginato la reazione ed ha lasciato che ciò accadesse. Ha fatto bene, assolutamente si, purtroppo l'Italia in cui viviamo (quella degli stupri sui minori e poi si vorrebbe togliere la legge sull'aborto...) è finta e scarsamente istruita, e secondo me, molti di quelli che urlano allo scandalo neanche sanno chi è Primo Levi.
  • CARMELO D. Utente certificato 3 anni fa
    concordo questa immagine fa riflettere ,e da condividere eccezionale !!!!!!!!!!!!!!
  • Mirco Bergamo Utente certificato 3 anni fa
    Molto bello e molto profonda la riflessione per chi conosce la storia di questo paese dal dopoguerra in poi, ma credo siano pochi quelli in grado di capire ed associare quello che E' STATO e quello che SARA' dell'Italia tra non molto! Gli ipocriti perbenisti, fantasmi residuali di una DEFUNTA DEMOCRAZIA si scandalizzano sempre.
  • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
    Basta leggere oltre il titolo di questo blog e nessuno potrà più gridare allo scandalo ma bensì essere d'accordo compreso i fratelli ebrei che si rispettano nei fatti!
    • Alberto Colombo 3 anni fa
      ho provato lo stesso disgusto quando l'inimitabile b. disse che la Englaro potesse avere un bambino sto sentendo radio24, intervistano giovanardi: ecco, questa è l'Italia, odio, omofobia una bella deportazione di zingari, omosessuali, testimoni di Geova e, già che ci siamo, di ebrei, sarebbe auspicata da molti italioti: sono la colpa di tutti i mali, poi rompono i coglioni e chissenefrega e grillo scherza sul campo di concentramento per antonomasia! nel momento in cui si pensa che si possa scherzare anche sui campi di concentramento, bene, anzi, malissimo, invidio chi riesce ad abbandonare questa Italia di MERDA!
  • Alberto Colombo 3 anni fa
    a somma della stupidità di Renzi, Napolitano, di tutto quel merdaio che affonda e ha affondato l'Italia è di molto inferiore a questo post veramente demente hai perso un elettore e mi crei anche il problema per chi votare o forse è meglio smetterla, e organizzarsi per abbandonare questo paese di merde e di merda
    • Sergio A. Utente certificato 3 anni fa
      Alberto, non capisco. A me questo post sembra stupendo. Non capisco quale sia il problema. Puoi essere piu' chiaro? Puoi esplicitare con la massima chiarezza le ragioni del tuo disappunto? Grazie
  • stanislao m. Utente certificato 3 anni fa
    ma cosa c'è di scandaloso in questo post se non la verità che i nostri fradici benpensanti non vogliono sentire? Come al solito gli scribacchini di regime guardano strumentalmente l'indice della mano e non la luna che indica: che schifo! Ma prima o poi dovranno renderne conto del loro operato servile e squallido.
  • Paola Meoli 3 anni fa
    Sinceramente sono rimasta molto male: questa politica sgarbata, anzi offensiva non mi sembra che aiuti a risolvere i gravi problemi che affliggono l'Italia. Questa volta Grillo ha veramente esagerato e di molto!!!!!!!!!!
    • Sergio A. Utente certificato 3 anni fa
      Sinceramente non ti capisco. A me questo post sembra stupendo. Non capisco quale sia il problema. Puoi esplicitare con la massima chiarezza le ragioni del tuo disappunto? Grazie
    • Francesco Saladino 3 anni fa
      ci spiega, di grazia, a mente lucida e serena, dov'è tutta questa esagerazione che vede? Ma lo ha letto il post?
  • Sara luise 3 anni fa
    Ma cosa scrivi, Beppe, ma cosa dici?...Perchè lo fai? Ancora una volta mi sfuggono le ragioni che ti portano a pubblicare post di questo tipo che indirettamente ledono la reputazione del tuo movimento...perchè tutto questo? A cosa ti serve abbassarti ai livelli di indecenza che tanto abbondano attorno a noi? Perchè esprimere idee, peraltro giuste e condivisibili, in questi termini? E a cosa mi servono i commenti di chi ti difende affermando che chi oggi si è offeso davanti alle tue parole non è giustificato? Qual è il valore aggiunto di tutto ciò?...
    • Sergio A. Utente certificato 3 anni fa
      Sara, non capisco. A me questo post sembra stupendo. Non capisco quale sia il problema. Puoi essere piu' chiaro? Puoi esplicitare con la massima chiarezza le ragioni del tuo disappunto? Grazie
  • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
    Allo stesso modo in cui non deve esistere una sacralità delle istituzioni, è da stupidi pretendere che un fatto storico, o un’opera letteraria siano sacri nel senso di essere intoccabili o innominabili. “Historia est magistra vitae”, disse Cicerone. “La letteratura è una difesa contro le offese della vita”, disse Cesare Pavese. Descrivere il dolore del presente vedendolo trasparire tra le righe di una poesia che narra le atrocità del passato è un’operazione intellettuale nobile che richiede grandissima sensibilità. Gli orrori di ieri diventano allegorie della sofferenza odierna e questo non solo non sminuisce il ricordo delle tragedie storiche, ma addirittura le carica di un significato più profondo, di insegnamento per il presente. Citare Primo Levi per smuovere le coscienze di oggi è come fare il viaggio nell’Inferno insieme a Virgilio.
  • Antonio Caracciolo 3 anni fa
    Tutti i tg della sera, alla 7 in successione, fino a quel cesso che è “Piazza Pulita”, che pulita non è, battono sul divieto di uso metaforico del linguaggio: “Arbeit macht frei” erano parole di Lutero... Questo è il secondo testo che scrivo: il primo non è andato perché mi è caduta la connessione ed è stato forse un bene, perché sono più calmo. Il testo era per tutti i 2000 caratteri... Non scendo in dettagli (e ne avrei tanti), ma mi limito al nocciolo della questione: in Italia (e non solo: nel mondo!) vi è una potentissima Lobby che vieta l’uso metaforico del linguaggio... Capite? È vietato il linguaggio metaforico!!! Spero che l’assurdità e l’enormità di questo divieto non abbia bisogno di essere da me spiegato, ché il discorso sarebbe alquanto lungo e alquanto pericoloso. Di tutto si può parlare e sparlare, ma di Quello no... e se se ne parla lo si deve fare "in ginocchio”... Io dico: basta!
    • riccardo d. Utente certificato 3 anni fa
      Anche io dico basta....ma a te e alle tue parole
  • marco e Utente certificato 3 anni fa
    SE L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO, IL LAVORO DOVREBBE ESSERE UN DIRITTO PER TUTTI. LA VERITA' E' INVECE CHE IL LAVORO, IN ITALIA, ORAMAI PRIVILEGIO CONCESSO A POCHI, E' DIVENUTO OGGETTO DI SCAMBIO ELETTORALE E DI FAVORE. PER IL LAVORO, SI PERDE DIGNITA' E LIBERTA' . ALLORA, SE NON SI PUO' PIU' GARANTIRE LAVORO A TUTTI SI DIA ALMENO IL DIRITTO AD UN REDDITO MINIMO A CIASCUN NUCLEO FAMILIARE!
  • Pippo 3 anni fa
    Dopo la puntata di piazza pulita Credo che non abbiamo più scampo!
    • Francesco Saladino 3 anni fa
      una trasmissione penosa (a parte il servizio sui call center, dove di penoso c'è la condizione umana), una mancanza totale di professionalità e serietà (a parte i servizi sul lavoro...). Fermigli si è donato anima e corpo alla lotta contro il mivimento. L'astio gli sta rovinando la salute e diventa ogni settimana più magro. La cattiveria gli sta annebbiando la mente. Tranquillo: ci cascherà chi ci vuole cascare, nella sua propaganda anti-5stelle
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Penso tu sia ironico... Ho visto la trasmissione: un branco di idioti oltre che di diffamatori: annaspano senza capire un c..., ma pretendono si spiegare il Movimento... I ciechi che parlano di colori e i sordi che parlano di suoni... La trasmissione con la sedia vuota: il convitato di pietra. Quel Formigli non vuol capire che non ha nessun credito e che nessuno gliene vuol dare: infinitamente idiota la sua pretesa che uno "debba" andare al suo talj show e farsi suonare da lui come un piffero... Che.... !
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Amo i post di Beppe come questo che ricalca Primo Levi o come quello intitolato "Il 25 aprile è morto", a sua volta ricalcato su Guccini. Li amo perché riescono a tracciare con precisione chirurgica un DISCRIMINE tra le persone: da una parte quelli che ne afferrano la profondità del significato; dall'altra gli ottusi patologici e, ancor più numerosi, gli ipocriti che fingono di scandalizzarsi per peloso perbenismo (e magari cantano "Bella ciao" mentre regalano miliardi nostri alle amiche banche). Non c'è più "destra" e non c'è più "sinistra": sono parole destituite di ogni significato. Invece il discrimine umano che Beppe traccia con post come questo (che è UN OMAGGIO a Primo Levi, evidentemente un grande incompreso) esiste eccome, ed è bene tenerne conto per capire chi siamo e che tipo di avversario abbiamo di fronte. Questo avversario più che un gruppo di persone è un MODO DI SENTIRE, inculcato attraverso il mainstream per rendere una supposta maggioranza di ignavi docile al Regime. Curiosamente, tra coloro che si ergono a paladini della Memoria vi sono tanti EPIGONI DI GOEBBELS, abili utilizzatori delle sue teorie di manipolazione mediatica. Chissà che un anche post così -con tutte le discussioni che ne seguono- non serva a risvegliare qualche coscienza ancora intorpidita.
  • laura p. Utente certificato 3 anni fa
    dov'e' lo scandalo ???? chi si sta scandalizzando e' solo per proprio tornaconto e continuare a inveire contro Grillo!!
  • manuel buono Utente certificato 3 anni fa
    Italia DEPORTATA,,Si Ragazzi,"DEPORTATA" Da Questa politica (GERMANOCENTRICA)che ci HA AMMAZZATO!!!..Ma che ne sanno loro della nostra vita che viviamo giorno per giorno senza "UNA LIRA???"e dov'è la nostra amata lira??'''..Siamo solo un NUMERO..come sulle giacche che indossavano gli "EBREI" per identificarci,la differenza è che prima lo facevano con la violenza ora lo stanno facendo in forma ECONOMICA..Questo è il messaggio di grillo e massima stima per lui..M5S Avanti cosi!!!!!
  • luigi di pietro Utente certificato 3 anni fa
    Non capisco la ragione per la quale i miei amici ebrei si sono tanti irritati. Dove e' la manipolazione oppure l'insulto etch.
  • Flavio del Bufalo 3 anni fa
    PRIMA TI IGNORANO POI TI DERIDONO POI TI COMBATTONO POI VINCI M.GANDHI SPENGIAMO LE TV,USCIAMO A RESPIRARE,AD INFORMARCI ED INFORMARE. ORA PIÙ CHE MAI,IN ALTO I CUORI A RIVEDER LE STELLE. STATE SERENI VINCIAMO NOI!!!!!!!
  • Stefano A. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Solo un comico prestato alla politica poteva spingersi a parafrasare la poesia di Primo Levi: lei non ha il senso della misura e sta francamente stancando. Raccoglie i voti dei disperati e degli sfaccendati (vedi dichiarazione dei redditi di Fico del 2012), e se i primi meritano rispetto, dei secondi converrebbe per primo a lei fare a meno e invece ce li ha portati in massa in Parlamento, semplicemente perché è in virtù della loro inettitudine che riesce a manovrarli senza difficoltà. Finché dura.
    • King Tut Utente certificato 3 anni fa mostra
      Pienamente d'accordo con Christian.
    • christian 3 anni fa mostra
      forse il manovrato sara' lei !! Continui per la sua strada , la vecchia strada .. fatta di Berlusconi e di tutti quelli che sognavano un'Italia migliore, fatta di lustrini ... e si chieda se in una situazione di disuguaglianza sociale , dove i ns dipendenti " i politici" sono servi di banche e lobby, Questa non e' demagogia !! Vi indignate per un post , ma poi negate le falsita a priori !!
    • Francesco Saladino 3 anni fa mostra
      che brutta persona questo stefano vercelli: avvalora ancora di più il post (addolorato e vero) di Beppe
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ...e tu pensa: c'è chi per farsi votare dice una cosa e poi ne fa un'altra perchè, in realtà, sulla pelle dei disperati e degli sfaccendati invece davvero ci campa. Chi si dice scandalizzato e/o anche solo sconcerato (come te) dal post, è perchè traviato dai soliti preconcetti... e come al solito "guarda il dito e non la luna". Se te lo scrivo in italiano: "La p2 rende liberi"... o se al posto dell'italiano usassi il latino per scrivere qualcosa di simile, e se al posto della foto del cancello di un lagher ti mettessi quella di uno dei dipinti dei cristiani perseguitati per diletto nei circhi dell'antica Roma... magari ci arrivi?
    • luigi di pietro Utente certificato 3 anni fa mostra
      Secondo te i figli di principi e vassalli o ricconi dovrebbero sempre stare di sopra. Invece NO questi ragazzi si battono anche per te. Come mio padre si batte contro i fascisti eppure non era un ebreo. Secondo me me Levi diceva a tutti gli uomini se volete essere liberi dovete guadagnavi la la libertà lottando, NON ASPETTATE ChE GLI ALTRI S I BATTONO PER VOI. I miei ricordi vanno anche a 12 miglioni di Armeni sterminati dai turchi, agli eretici bruciati dai cristiani dopo l'inciclica papale del 1292 di Toluse, Gli sterminii dei romani, dei mongoli, degli indiani, di Davide contro i filistei, e con grande rammarico quello commesso contr gli ebrei dai nazisti . Qui quello che mi fa rabbrividire non e' tanto lo sterminio ma l'organizzazione criminale in associazione con la tecnologia.Viva la liberta'
    • manuel buono Utente certificato 3 anni fa mostra
      mhàà non capisco come fai a stancarti di un blog quando poi un cretino è stato li x ventanni facendo patti con la mafia!!!!!..questo è il vero skifo amico ;)
    • giuseppe Amato Utente certificato 3 anni fa mostra
      Pensa a quello che stanno facendo i renzusconi ignobile è in malafede
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    intenderanno? Intendono intendono, ma non possono ammettere e non ammetteranno mai. A Taranto dire "Il lavoro rende liberi" è un'aberrazione, una bugia colossale, alla pari della scritta"Arbeit macht frei" all'entrata di Auschwitz.
  • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
    trovo tutta questa indignazione pretestuosa ed esagerata.non c'è nulla di offensivo verso gli ebrei e biasimo qualsiasi forma di violenza. voleva essere solo un modo eclatante per smuovere la coscienza del popolo italiano sopito dalle menzogne che i mezzi di informazione ci hanno propinato in tutti questi anni. ovviamente non c'è paragone tra quello che sta avvenendo in italia e ciò che ha subito il popolo ebraico.ma come con l'olocausto le persone sapevano ma si giravano dall'altra parte anche in italia i cittadini stanno facendo la stessa cosa mentre la costituzione viene stuprata dai poteri forti, girano le spalle. purtroppo se pinocchietto.renzie fa una scorreggina per i giornalisti è profumo schanel,se beppe dice che pinocchietto è un bugiardo matrcolato è populista.
  • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
    Ma secondo voi, le cose che ha detto Favia stasera da Formigli, sono da querela?
    • Antonio Caracciolo 3 anni fa
      Non da querela... Non ne vale la pena... ma da calci in culo e da vaffanculo certamente sì... Solo che non vale la pena di perdere altro tempo... Ho visto la trasmissione quasi per intero: annaspano senza capire il Movimento, ma pretendono di spiegarlo, oltre che demonizzarlo ed esorcizzarlo: hanno una paura fottuta di noi!
    • aaldo a. Utente certificato 3 anni fa
      non saprei... ma lo sono di certo molte cose che dice Grillo.
  • Felice L. Utente certificato 3 anni fa
    Se ci può essere un accostamento tra il lager, lo sterminio e la situazione in Italia? In certi sensi, solo in certi sensi, secondo me. Quando chi é al potere, con un mandato politico e ha amici industriali che uccidono con i veleni per esempio...per guegli industriali chi muore non ha importanza alcuna...non conta nulla, come per i politici. Oppure chi muore perchè non viene tutelata la sicurezza sul lavoro...chi si uccide perché ha perso il lavoro...o chi viene ucciso dalla mafia, se il politico protegge e fa affari con i criminale ed egli stesso un criminale. Le televisioni commerciali hanno anche commesso un crimine, hanno ucciso, ucciso l'anima, hanno rubato i sentimenti, hanno distutto la capacità di discernere, la facoltá critica...ecco questo è il parallelo. Non è in sé il desiderio di distruggere una comunità sociale o religiosa, sembra ma non è una comunità sociale anche quella di chi non ha difesa? I milioni di persone che vivono angosciati, menre chi approfitta del loro disorientamento e disperazione vive di privilegi e mente in quella scatola orribile che é la televisione: un mostro americano, che si é impadronito dell'europa.
  • bruna pornaro Utente certificato 3 anni fa
    La persona che vota Movimento5Stelle non può guardare formigli il lecchino dalla lingua a specchio è stomachevole è stato più divertente vedere otto e mezzo della parruccona, lì c'era Maurizio Buccarella del M5S che ribatteva tranquillamente tono su tono alla bonafè del PD. Ci vediamo il 25 maggio
  • Gabriele B. Utente certificato 3 anni fa
    schifo mediatico a la7...vergogna!
  • Luis Gavaini Utente certificato 3 anni fa
    boh, stasera su la 7 puntata di Piazzapulita tutta contro il movimento con Favia, Salsi e affermazioni non riscontrate
  • giacinto p. Utente certificato 3 anni fa
    ...continua...E la risposta è, purtroppo,: si. Il paradosso è che, a differenza dei regimi dittatoriali, quello della democrazia spalma il proprio olocausto ogni giorno, in ogni momento del vivere quotidiano. Esso non è un gesto folle di un momento storico, come nelle dittature, ma un insieme continuo di gesti apparentemente normali ma che uccidono nell'anima ogni giorno il cittadino rendendolo sempre più un suddito. Nelle dittature sono noti i nomi ed i cognomi dei responsabili. Questi qualche volta nella storia risultano condannati se non addirittura puniti, per la giustizia e la pace delle genti. Purtroppo nella democrazia, se questa diventa dittatura, spesso non si conoscono i nomi ed i cognomi dei responsabili e, quand’anche ciò fosse possibile, nessuno è punito, generando ogni giorno, nei cuori della gente, solo rabbia, frustrazioni, rancore, o, peggio ancora, rassegnazione. Il paradosso, in quanto tale, è di difficile spiegazione. Ed è appunto in tale paradosso che oggi si trovano l’Italia e tutte le democrazie occidentali. Ed infatti, sin dal mattino, quando si sta al bar a far colazione, si ha la sensazione che le parole abbiano cambiato di significato. Da sempre avere ‘torto’ o avere ‘ragione’ su qualsiasi argomento era ormai direttamente associato al fatto di ‘perdere’ o ‘vincere’. La storia è scritta da sempre dai vincitori e la democrazia ha vinto. Oggi però le cose si sono ulteriormente mistiticate: è il “mercato” la gente a stabilire chi ha ragione e chi ha torto. Ma chi? E se per disgrazia uno voglia dissentire, nella migliore delle ipotesi si sentirà dire che “è il mercato a scegliere”. Di fronte a tale affermazione, qualunque discorso perde di significato. ‘Mercato’ è sinonimo di ‘democrazia’, per cui l' olocausto della democrazia è anche l' olocausto del mercato. Chi dissente oggi nei confronti dei vincitori o delle loro scelte, specialmente quando queste scelte peggiorano la vita dei sudditi, vuol dire disturbare il quieto vivere.
    • Carlo Foce Utente certificato 3 anni fa
      Bellissimo commento. Punto.
  • natalino r. Utente certificato 3 anni fa
    Osceni sono i collusi e gli ipocriti, e sono certo Primo capirebbe e approverebbe. Tra l'altro non e' la prima volta che Beppe Grillo trova spunto nelle intuizioni assieme eccelse e terribili del grande scrittore-filosofo, come con i riferimenti ai "Sommersi e ai Salvati" che chissa' perche' non scandalizzarono nessuno di questi ignoranti opportunisti...forse non c;erano elezioni in vista? Nei Santo periodo di Pesach mi fa piacere che ci si ricordi sia del pensiero sublime di Primo Levi -sia pure preso a prestito per meglio incidere nelle coscienze di oggi- che della morale e dei valori dell'Ebraismo che non ammettono compromessi di nessun tipo con chi per interesse personale tradisce e insozza il mandato ricevuto, dall'Eterno come dal popolo. Per i lettori disattenti, si sappia che la UCEI NON e' la comunita' Ebraica ma l'organo ufficiale che dovrebbe rapprentarla, un po' come il PD con la classe operaia. P.S. Sig.,Zanda, stia attento a non sbrodolarsi sbavando idiozie senza capo ne' coda.
  • Marco P. Utente certificato 3 anni fa
    Stasera piuttosto che sentire tutte queste invenzioni tra piazza pulita, favia e compagnia bella, meglio guardarsi il grande fratello. Adesso pure piazza pulita e la7 contro i cinque stelle. Ma si alla fine parliamo male del M5S, in fondo di cos'altro parlare forse...della disoccupazione? del lavoro? della giustizia? del caso Dell'Utri? No perché mai, parliamo male dei cinque stelle, questa è informazione !
  • giacinto p. Utente certificato 3 anni fa
    L’OLOCAUSTO della DEMOCRAZIA int. a uno spettacolo di Claudio Pappalardo E’ noto che la democrazia é il miglior regime possibile, ma non per questo non si debba migliorarla, quanto meno farla uscire da un suo stato di avanzata obsolescenza, alla quale, purtroppo, tutti i sistemi politici prima o poi, in quanto sistemi, sono soggetti . Si sa, anche, che in passato i regimi dittatoriali hanno già provocato olocausti terribili: si ricorda quello nel primo novecento degli Armeni ad opera dei Turchi, quello dei Curdi ad opera di Saddam o, in questi ultimo periodo storico, quello nella ex Jugoslavia e tra le popolazioni africane ad opera di governi corrotti. Detti olocausti delle dittature hanno in comune il fatto di essere stati realizzati in tempi relativamente brevi. In pochi anni i nazisti hanno eliminato 16 milioni di Ebrei e di zingari, un milioni di Armeni sono stati massacrati in pochi giorni, esattamente come i Curdi in Iraq e cosi via. Questi olocausti hanno in comune anche il fatto di essere stati commessi senza un minimo di preoccupazione dell'opinione pubblica presso gli altri paesi e spesso sono stati teorizzati e giustificati con argomenti più o meno folli. Oggi si sta assistendo al regime della Democrazia, la quale, venendo meno col tempo le istanze ideologie etiche e culturali del suo sorgere, anch’essa sta diventando sempre più obsoleta, trasformandosi nella peggiore delle dittature, cioè in una forma autoritaria di governo in cui di fatto il potere è accentrato in classi egemoni di persone, che, auto-referenziandosi, possono eludere il pieno rispetto di Leggi, delle Norme Costituzionali o di altri fattori politici e sociali della collettività. Si pone, a tal punto, la domanda se la dittatura della Democrazia possa diventare anch’essa artefice di olocausto. E’ una domanda che è necessario formulare con coraggio per dare alla stessa una possibile risposta. E la risposta è, purtroppo,: si.
  • Gabriele B. Utente certificato 3 anni fa
    Bello questo post, questa Italia è un "lager moderno"....chi osa dire il contrario?? QUANTI MORTI PER LA MAFIA QUANTI MORTI PER INCENERITORI E RIFIUTI TOSSICI QUANTI MORTI PER INQUINAMENTO DELLE FALDE QUANTI MORTI PER EQUITALIA QUANTI MORTI PER LAVORO QUANTI MORTI TRA LE PMI QUANTI MORTI NELLA SANITA' ....
  • Claudio 3 anni fa
    Beppe, non hai negato la shoah, non hai offeso la religione ebraica, non hai insultato, non hai deriso, hai 'usato' una poesia. Chissà come avrebbero reagito questi capi se per ipotesi tu avessi fatto una vignetta dissacrante......come quella volta in Olanda?! Spero di no. Peace and love
  • franco parisi 3 anni fa
    Caro Beppe, mi sembra incredibile che uno, invece di illustrare chiaramente le proprie ragioni, cerchi di farle passare con slogan e pugni nello stomaco. E' chiaro a tutti che per chi è senza lavoro da tempo e senza risorse e prospettive la misura è colma, ma fare riferimenti allo sterminio nazista è gravemente offensivo verso le sue vittime e verso tutti noi cittadini italiani. Mi sembra di ricordare, da un'intervista, che le cose che più atterrivano Primo Levi fossero, oltre al timore di non essere creduto, lui sopravissuto allo sterminio di massa, la banalizzazione del male. LA BANALIZZAZIONE DEL MALE. Ebbene, è inaccettabile banalizzare l'agghiacciante scritta che si legge all'ingresso del campo di sterminio di auschwitz ("il lavoro rende liberi") e trovo che la poesia monito che apre il libro "se questo è un uomo" non dovesse essere utilizzata, parafrasandola, seppur per una buona causa. Ma insomma, prima si dice che non abbiamo nulla a che spartire con il FN e poi rischiamo di attirarci l'accusa di lisciare il pelo ai neonazisti? beppe, è urgente chiarire, ma non come qualcuno prima di te che lanciava il sasso e poi diceva di essere stato frainteso. Che ne diresti di scusarti con la comunità ebraica di persona (visto che sei a roma, che ne diresti di una visita alle fosse ardeatine?) e ribadire il tuo impegno antifascista contro il revisionismo strisciante? Basta trucchi splatter, l'attenzione della gente è viva e si possono illustrare i pericoli del progetto P2 e le alternative praticabili, in campo istituzionale, sociale ed economico, come il programma di Genova, senza banalizzarli. Nessun fascista e nessun nazista troverà cittadinanza nel M5S!!! Ma se ciò accadesse, vorrebbe dire che Alba dorata guadagna spazi anche in italia, e noi elettori dovremmo trarne le conseguenze.
    • emmanuela courlios Utente certificato 3 anni fa
      L'orrido simbolo dell'olocausto è metaforicamente l'orrida politica italiana che oggi perseguita e uccide la libertà dell'individuo per vivere e crescere in armonia nella sua famiglia ed ambiente. Oggi la maggior parte della gente comune non può più anelare ad un sogno o ad un banale desiderio. E I più giovani con talenti sono costretti alla fuga. Dove sta l'offesa ? Un immagine forte per un concetto forte, che non svilisce lo scrittore e tanto meno la comunità ebraica. Sempre di più i commenti deviati da odio e livore gratuito esondano le tv e i giornali. Comunque grazie della pubblicità che fanno: forse qulache curioso cercherà il post e, addentrandosi nel blog, non troverà proprio un mostro invasato, ma qualche notizia istruttiva che aiuti ad aprire i confimi del pensiero
  • Francesco Tosco 3 anni fa
    Mah.... mi sembra chiara la metafora, mi sembra chiaro il voler paragonare l'entità del cancro che affligge l'Italia al cancro morale descritto da Primo Levi..... Io personalmente non vedo nessuna offesa per la comunità ebraica.
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Stasera, Piazza Pulita è tutta impostata a NON Parlare del RICERCATO Dell'UTRI Marcello, fermato con ordine di ARRESTO per mano di Angelino ALFANO, ministro dell'interno, suo EX compagno di partito e fondatore di Forza Italia, che resta detenuto a Beirut Il procuratore generale libanese deciderà solo dopo il deposito della richiesta di estradizione dell'ex senatore di Forza Italia presentata dall'Italia. Ricostruite le modalità della fuga in Libano. La Cassazione verso il rinvio dell'udienza per la decisione definitiva sulla condanna a sette anni di carcere. Formigli, perchè non parlare di DELL'UTRI stasera?
  • remo rossi 3 anni fa
    Grillo ritorna a fare quello che facevi anni fà..il comico sul palcoscenico.
    • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
      Torna da dove sei venuto...e in fretta! Non abbiamo tempo per le tue scemenze.
    • Edoardo Meola 3 anni fa
      Grillo non ha smesso mai di fare il comico.Infatti da quando fa politica, dai suoi proclami da campagna elettorale alle politiche, da quando 1=1, a tutt'oggi ha fatto solo ridere (e far piangere). Grillo é stata l'azzeccata marionetta di Casalbenito , re dell'informatica.Se berlu ha conquistato le vette con le TV , Gianrobertino Casalbenito, vuole il potere con il web, futuro mezzo di comunicazione di massa. Così quando la rete decide, decide in veritá lui, con un sistema improponibile e impossibile da verificare quanto il mondo del web. Un bel lavoro a danno di 8mln di ingenui come noi cho lo hanno votato , me compreso. Grillo dunque é in veritá di per se stesso innocuo perché di sola facciata, ingannando persino i suoi stessi M5S che stanno in parlamento. Scusate , ma se uno scoreggia piú puzzolente degli altri in parlamento, nella schiera dei M5S , viene espulso dalla rete? Alla faccia della democrazia pura e diretta come promesso! Bravo Grillo, anzi, Casalbenito (come vedi, io da sconosciuto cittadino riesco a storpiare nomi con la tua stessa facilitá) scrivi pure ste cazzate sul tuo blog.Mi rifiuto di pensare che siete così imbecilli da metter miele sulle api così da potervi far attaccare dai media, in modo che NON vinciate? Volete semplicemente e furbescamente evitare di vincere per essere all'opposizione e perché, come successo all'inizio, evitare l'impreparazione dello staff ad essere presente a Strasburgo....e pur non conoscendo le regole elettorali...avete calcolato il n. dei possibili parlamentari a Bruxelles riservati all'opposizione.
    • caio tizio Utente certificato 3 anni fa
      Catone il censore ?
  • pierangelo albertini Utente certificato 3 anni fa
    Quel Favia, un giuda escariota, fortuna che è stato scoperto.....solo formigli lo può invitare per sputare sul movimento, non sanno più cosa fare per screditare Vinciamo Noi! Pierangelo
    • Beatrice D. Utente certificato 3 anni fa
      per forza è stato formigli ha creare favia
  • diego pelloli 3 anni fa
    In questo momento, ove il più debole non è ne protetto ne difeso, ma abbandonato a se stesso. E' doveroso votare movimento 5 stelle , è una vergogna non farlo. Diego
    • Jonas B. 3 anni fa
      Assolutamente d'accordo!
  • claudio a. Utente certificato 3 anni fa
    Una minoranza che governa l'italia ogni anno che passa ci toglie i nostri diritti di essere cittadini e di sopravvivere alla loro sopraffazione. questa minoranza che ci governa stanno facendo una guerra silenziosa contro il suo popolo. Questi che ci governano metaforicamente sono pari a criminali di guerra, la stessa cosa vale anche x l'informazione che manganellano ogni giorno il M5S che oggi rappresenta molto di + di nove milioni di cittadini, la stessa falsa informazione con la sua regia e i suoi filmati di tg e talk-show propaganda a favore del PD e PDl per farli sepre governare
  • syly d. Utente certificato 3 anni fa
    Premesso che non sono ebreo, ma oggi, leggendo i post del blog, non ho visto un commento sulla morte di Pacifici. Fate i moralisti per una foto ed un commento, ma non andate al cuore della sofferenza e delle crudeltà e morte subite da milioni di Persone. Io m'indigno, siete di una disonestà e ipocrisia intellettuale inimmaginabile.
  • xcenxsurxaduxrax 3 anni fa
    censurato: ------------ Marco Martini 55 minuti fa Mah....che dire!! Si può condividere quasi tutto, ma questa foto che richiama spettri terribili a carico di un popolo no....mi dispiace Beppe non condivido! Rispetto la tua volontà evidentemente di sfondare la coscienza della gente in maniera forte, ma evita di usare queste foto, questi paragoni............non si può, per rispetto alla Vita che uomini, donne e bambini hanno perso in quei posti, non si può! Ciao Beppe sei un grande, ma resta un grande e non cadere mai più così!! Ciao -------------
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      Ci siamo dimenticati che Berlusconi ha detto qualche tempo fa che i suoi figli erano trattati come gli Ebrei ad Auschwitz?...ma questo non ha suscitato alcuna reazione al TG 3 nè nei giornalai italioti...
  • Giovanni Pagliarino Utente certificato 3 anni fa
    La Comunità Ebraica e gli ipocriti benpensanti nostrani non si scandalizzarono quando la signora Fiamma Nirenstein si candidò col PdL nel non lontano 2008?Fianco a fianco con l'orgogliosamente fascista signor Giuseppe Ciarrapico?
  • F.US. 3 anni fa
    Se Levi avesse visto i greci frugare nella spazzatura per cibarsi, avrebbe usato probabilmente le stesse parole - se restano in scena gli attuali politici purtroppo a questo arriveremmo anche tanti italiani ... se questo è un uomo ... è pertinente
  • stefano r. Utente certificato 3 anni fa
    Come al solito la strumentalizzazione non conosce confini. In questo articolo, che condivido, non ce' nessun elemento contro gli ebrei! Quello che mi infastidisce e' che qualcuno si lamenta nella comunita' ebraica, ma quando parecchi di quella comunita' ha votato berluska che come alleato aveva storace non erano tanto indignati, che in questo paese sta rifiorendo l'idea nazi-fasista negazionista vedi casapound in pochi si indignano e non mi pare che i media facciano casino come per questo articolo. Tutto fa brodo contro Grillo, poi vorrei vedere quanti sarebbero disposti a difendere eventualmente la comunita' ebraica se ce ne fosse bisogno. La verita' e' che su questo tema ce' solo ipocrisia quando fa comodo in tanti fanno gli schifati di facciata poi sotto sotto sono razzisti fino al midollo. poco tempo fa i fascisti del terzo millennio hanno avuto un incontro con alba dorata e non mi pare che ci sia stato tutta questa indignazjone da parte di parecchi che ora fanno gli amici(finti) della comunita' ebraica, di cui nutro grande rispetto!! FORZA MOV.5 STELLE CI VEDIAMO ALLE EUROPEE
  • syly d. Utente certificato 3 anni fa
    Buona sera. Si è spento a Roma Emanuele Pacifici, padre del Presidente della Comunità Ebraica Romana e figura eminente dell' Ebraismo Romano. Pacifici scampò alla Shoah, perché nascosto in un convento, mentre il padre che era il Rabbino capo di Genova , e la madre morirono ad Auschwitz. Nel 1982 il gravissimo ferimento nell'attento al Tempio. (fonte Televideo, pag.826 ore 10.42). Porgo ai Familiari e a tutta la Comunità Ebraica le più sentite condoglianze.
  • anna sono Utente certificato 3 anni fa
    Formigli, anche se il M5S non ti caga neanche di striscio, devi a quest'ultimo se qualcuno guarda il tuo programma. Continui a sputare nel piatto dove mangi.
  • Sonja Rosenfeld 3 anni fa
    Caro Beppe Grillo, oggi ho appreso con grandissimo sconcerto - a dir poco - il Suo chiamiamolo "azzardatissimo" paragone riguardante il discorso P2. Mi sembra che a Lei manchi sia la conoscenza sia la coscienza storica per poter esprimere certi richiami alla storia del mio paese (sono tedesca ed inoltre mi sono al lungo occupata proprio di questo tristissimo periodo della storia della Germania). Questi fatti storici come Lei ben sa hanno portato agli omicidi di milioni di persone. A cosa vorrebbe alludere con il Suo paragone?Il Suo paragone è inaccettabile e mi permetta di dire che Lei - secondo me -non ha nessun diritto a strumentalizzare certi fatti per i Suoi scopi nettamente politici e populistici. Lei che tanto vuole fare la voce del popolo ( e non solo quello dei 5 stelle), come mai che Lei non si confronta ed evita il dibattito democratico: Tutto quello che si sente sono le Sue grida.. nella storia le grida e le agitazioni politiche come richieste da Lei ("è guerra") non hanno mai portato a un buon fine. Aggiungo che le idee del movimento 5 stelle sono senz'altro notevoli.. ma nel mio concetto di democrazia non c'è posto per accuse a senso unico. Fare politica , non il politico, vuol dire anche mettersi in gioco per il Suo elettorato. Cosa che non mi sembra Lei abbia nessuna intenzione a fare.
    • rosario familio 3 anni fa
      Cara sonia ,leggo e credo tu sia sincera..pero non credo alla tua interpretazione del post come non sono daccordo alla conoscenza dei fatti in Italia da te mostrata.E la dignita dei popoli schiacciata da questa gente senza scrupoli che vale come tutti i martirii.Voglio un futuro per i nostri nipoti ,quello dei figli ormai e'gia andato,lotta con noi..per un mondo onesto e giusto.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Una tedesca intelligente avrebbe valutato attentamente sull`esprimersi su un argomento del genere... Sarà la foga PD- PDL che la acceca...
    • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
      Classica ottusità tedesca Ci bastava la Merkel....
  • simona Diotalevi Utente certificato 3 anni fa
    In questo paese dove gli insegnanti nelle scuole esercitano mobing su una famiglia perché portino via la figlia perché discalculica, perché non vogliono applicare la legge 170, che fanno talmente tanto mobing e violenza psicologica alla ragazza da tentare il suicidio, tagliarsi braccia e gambe, da sentirsi tanto male a scuola da dover chiamare l'ambulanza, nonostante la famiglia continui a dire che la ragazza essendo DSA con regolare certificato presentato alla scuola, nonostante siano stati ripetutamente informati di tutto, nonostante siano stati denunciati in Provveditorato, nonostante siano stati avvisati dall'avvocato, hanno continuato con le loro violenze. . Questo succede al liceo classico Mazzini di Genova Pegli. Così lo stato rende servi i suoi cittadini. Mi vergogno di essere insegnante anche io, e avere colleghi di questo genere.
  • Mary C. Utente certificato 3 anni fa
    "Se questo è un Movimento che vuol portare democrazia,e un cambiamento positivo in questo Paese....allora io sono la Fata Turchina" Mi vergogno profondamente per questo post pubblicato su un blog che fino a 3 anni fa frequentavo con assiduità e in cui trovavo diversi spunti e idee che condividevo. Mi vergogno di averci creduto, seppure per poco....
    • Ornella M. Utente certificato 3 anni fa
      Io mi vergogno di tutti quelli che ci hanno governato e che ci governano attualmente! Peccato che loro invece abbiano la faccia come il c... e non sappiano neppure che esistono vergogna ed onestà. Quello che scrivi è davvero allucinante...inizia a procurarti il vestitino da fata turchina!
    • pierangelo albertini Utente certificato 3 anni fa
      Vergognati per il favore alle banche, per il voto di scambio,e per tante altre nefandezze che stanno facendo .....accomodati nessuno ti tiene
    • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
      Comincia a comprarti il vestitino da fata turchina...
    • Katia Bazzani Utente certificato 3 anni fa
      Se ti piace piu' credere negli altri...accomodati. X quello che stanno combinando, proverei maggior vergogna in questo.
  • DanieleC55 3 anni fa
    IO NON CREDO che gli Ebrei gli zingari e tutti quelli passati per un camino si possano sentire offesi per il grido lanciato contro lo strapotere mafio-massonico-piduista che ha occupato tutti i gangli della società e come un serpe schifoso e velenoso stringe sempre di più tra le sue spira i cittadini inermi, resi innocui dalla disperazione e dalla paura. NO IO NON CREDO che un urlo di battaglia possa offendere qualcuno, salvo che non sia in malafede. Un urlo che come tale deve sconvolgere, deve farci interrogare su cosa siamo e dove vogliamo andare Ci interroga se è giusto tacere senza ribellarci come è successo a chi è passato per un camino. IO CREDO che gli Ebrei, gli zingari e tutti quelli che nei campi di sterminio hanno perso le loro vite, questo post lo avrebbero anzi accolto con gioia, ricordandoci che la LIBERTA' non è un dono, non è una cosa scontata data per diritto di nascita. La LIBERTA' va conquistata giorno per giorno e quando qualcuno prova ad imbrigliarla, a modificarla astiracchiarla, allora bisogna alzare la testa e dire NO! IO CREDO che bisogna dire No a questo teatrino quotidiano delle menzogne dei politicanti da strapazzo, ai sotterfugi dei mafiosi, dei massoni, degli incapaci dei pavidi, dei magnamose tutto e chissene frega. IO CREDO che questa sia la giusta risposta che da un popolo che pensa che il valore assoluto sia la LIBERTA' e non la democrazia rappresentativa, che la solidarietà sia un dovere e non un optional, che l'esempio sia l'unica forma pulita di POLITICA. IO CREDO che questo sia il momento buono. Un elettore.
  • SEBASTIANO S. Utente certificato 3 anni fa
    Zanda,PD,a proposito di questo post,rilascia la seguente dichiarazione:"FASCISMO DI STAMPO NAZISTA". Adesso mi chiedo:se parafrasando Primo Levi si è fascisti,cercare insieme alla finocchiaro di fare una legge che metterebbe il M5S fuori dai giochi alle prossime elezioni politiche,cos'è? Zanda la verità è che i veri fascisti siete voi!
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    @FORMIGLI co Bene ,sig Formigli .ha trovato pane per la sua puntata di stasera. Siete degli ipocriti perbenisti Beppe sapeva che scrivendo questo post avrebbe mosso l'ipocrisia che c'è in voi Dimenticate troppo spesso che questo paese sta morendo,che la gente è stremata,che lo Stato ha sulla coscienza centinaia di uomini che si son visti calpestata la loro dignità Per favore ,smettetela di difendere l'indifendibile e attaccare l'onestà Abbiamo una presidente della camera che ritiene più importante il decoro Istituzionale che non la gente che pur lavorando tutto il giorno ,non riesce più ad arrivare a fine mese e gente che il lavoro proprio non ce l ha. Ogni qualvolta si calpestano i diritti sacrosanti di un essere umano,sanciti dalla stessa Costituzione che i politici dovrebbero rappresentare Ogni volta che una persona piange nel silenzio della sua stanza perché angosciata sul come andare avanti Ogni volta che una persona deve rinunciare a tutto quanto mentre c è chi non rinuncia a niente, ogni volta viene lesa la dignità di un essere umano Si ricordi Formigli che i tipi di violenza e di degradazione umana sono tanti ,ma che la sofferenza provoca un unico dolore Si ricordi Formigli ,che chi si è tolto la vita è perché questo regime l ha permesso,un regime dove è più importante il decoro istituzionale.....
  • M S. Utente certificato 3 anni fa
    La comunità ebraica dovrebbe essere contenta sul post di Grillo, c'è il parallelismo tra i campi nazisti e questi governi che producono morti di fame. I veri produttori di bufale sono i mezzi di informazione che abbiamo, giornali e TG. Stasera sul TG2 è andato in onda un servizio sulle bufale in rete, chiaro riferimento a quel che sta succedendo sul caso ebola, emigranti senza controllo che passano tra un continente all' altro, sostenendo che non c'è pericolo. Ricordate l' AIDS?. Allora la rete non esisteva, nessuno sapeva, milioni di morti in tutto il mondo, con Poggiolini che distribuiva sangue infetto.
  • fabrizio d'ippolito 3 anni fa
    Allora diciamola giusta. Cos'è che indigna particolarmente lor signori? Essersi richiamato alla poetica della memoria di Primo Levi? Al sarcasmo azzardato che trucca la scritta, a sua volta tremendamente ironica, sulla porta della vergogna umana di Auschwitz? La destrutturazione della realtà così come della memoria è insita nella forzatura del pensiero attraverso la comicità o l'ironia. Forse si dimentica "'A livella" di Toto, che ironizzando sulla morte riconduce l'essere umano alla sua caducità e alla sua normalità laddove nulla può dare il censo? Oppure sono le denunce di mafiosità e di destabilizzatori della democrazia contenuta nel post? A queste domande state certi che lor signori non troveranno risposte.
  • Carlo Pandolfini Utente certificato 3 anni fa
    COPIO E INCOLLO QUESTE PAROLE PERCHE' SONO LA PURA VERITA'. be' se la comunita' ebraica si risente e' perche dietro a questa crisi finanziaria ci sono i loro consanguinei,e questo scoccia,perche' dietro l'informazione ci sono i loro compaesani,e noi stupidi goym a sentire i tg.la menzogna e' sinonimo di malattia,e noi vogliamo vivere in un mondo sano.essi non prevarranno!!
  • Vincent C. 3 anni fa
    Se questo è un uomo. Chi è l'uomo, colui che gira la testa di fronte alla povertà o alle miserie umane?. Oppure è degno di essere chiamato tale, quello che resta indifferente e, si autoassolve per ciò che accade ogni giorno, senza neanche avere un senso di vergogna, inadeguatezza, disagio o ripugnanza per ciò che è gia accaduto?. Lo scarracchio degli uomini politici simile al gracchiare di corvi, dimentica tutti gli uomini che hanno perso la dignità di portare a casa "il pane". L'uomo il pane lo porta a casa con il "lavoro", e dal momento che è stato abbandonato, perde il suo stato di uomo. Quanti uomini sono saliti in alto sulle grù, sui tetti delle fabbriche, o sono scesi nelle viscere della terra, per rivendicare il diritto "al lavoro"?. Quanti altri hanno subito la sofferenza della cassa integrazione o il sussidio,e la forzata inattività,poi anticamera del licenziamento. In ultimo ci sono quelli che non ce l'hanno fatta, e sono stati abbandonati alla disperazione da tutti Noi, e si sono suicidati negli ultimi quattro a causa della nostra ignavia. Noi, non possiamo essere chiamati uomini se continuiamo a disinteressarci ancora dei nostri concittadini, che non ce la fanno più.
  • francesci anoldo 3 anni fa
    Guarda io leggendo questo post vedo in sottofondo la mia vita di cittadino italiano sfortunato per essere nato in una terra la Calabria e più precisamente a Reggio Calabria che detiene la medaglia d' oro vinta alle olimpiadi dello Schifo italiano. Sono Uno dei pochi fortunati che un lavoro c' e'l ha ma a che prezzo precario da 10 anni facendo l infermiere, contribuendo a salvare qualche vita qua e la. Bene e concludo io guadagno 1200 euro che mi servono a pagare le cose per vivere casa macchina spesa.... I signori assessori della mia regione 1200 li spendono per un set di valigie.. che dire .........
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Buona sera, cambierà, prima o poi cambierà abbia fiducia. C'è tanta gente Onesta e Generosa in Calabria. Son passato poche volte con il camion ed ho trovato sempre persone che mi accoglievano fraternamente, non per interesse. Meravigliosa gente calorosa. Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Il FAVIA sbava sulla 7. m5s, non bisogna parlarne, sono incompetenti.... che schifo di persona.....
  • swami . Utente certificato 3 anni fa
    be' se la comunita' ebraica si risente e' perche dietro a questa crisi finanziaria ci sono i loro consanguinei,e questo scoccia,perche' dietro l'informazione ci sono i loro compaesani,e noi stupidi goym a sentire i tg.la menzogna e' sinonimo di malattia,e noi vogliamo vivere in un mondo sano.essi non prevarranno!!
  • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
    Non leggo nulla di anti semita e concordo sui troppi ignavi che abitano in questo Paese ma pensateci un attimino bene ma quanto di anti italiano e anti greco c'è stato in questi ultimi anni da parte dei poteri forti, europei compresi. Nel nome TE LO CHIEDE L'EUROPA quanti hanno fallito quanti si sono suicidati grazie ai poteri forti, quanti sono divenuti più poveri nel nome TE LO CHIEDE L'EUROPA. Voglio rammentare ad ognuno che la più grave forma di violenza che si può fare ad una persona è quella di renderla povera e nel nome di cosa TE LO CHIEDE L'EUROPA??????? Chi cazzo sono costoro che hanno sempre e solo da chiedere a Noi? Ora siamo Noi a chiedere qualcosa a loro che se ne vadano fuori dai coglioni per sempre.
  • rosanna p. Utente certificato 3 anni fa
    Hanno fatto bene a lasciare quella poltrona vuota i parlamentari 5s, "piazza pulita" una trasmissione inguardabile.
  • marcello mariotti Utente certificato 3 anni fa
    trovo molto veritiero ciò che e scritto in quel sunto anche se paragonato a tempi certamente non uguali ma non vedo tutta questa pubblicità anti 5 stelle poichè non ce nulla di grave direi un racconto veritiero e normale anche se e stata storpiate una poesia di primo levi è certo un delitto, di tutti i politici uomini e donne che protestavano scandalizzati per questo sunto non sanno neanche chi è PRIMo,LEVI e i campi concentramento, parlano per questione politica per screditare beppe grillo ,che ritengo che fare il buon pastore e facile farlo quando tutti si salvano il sedere contro una persona sola che ha scritto solo verità senza offendere nessuno dico nessuno neanche il capo degli ebrei italiani stia sereno che grillo non ce l ha con lei e neanche l ha offeso ne lei ne il suo popolo s offeso nessuno
  • susy c. Utente certificato 3 anni fa
    io sono sconcertata su come la stampa e i tg stanno strumentalizzando questo post...dov'è l'offesa agli ebrei? voglio capire... x una foto taroccata? beppe poi ha solo preso una poesia bellissima di levi e l'ha fatta sua, sostituendo delle parole con altre che io trovo pura verità...mi sa che questo post ha ferito nell'orgoglio politici, mafiosi, e pure la stampa di regime e migliaia di italiani che hanno gli occhi foderati di prosciutto!
  • P N. Utente certificato 3 anni fa
    "Chirichetto del renzismo" o "Tono cialtronesco" Il cronista del fatto Liuzzi fa centro su tutto il fronte. Ma qualcuno che ha letto il post e ne parafrasi il senso, no, eh formigli? Parliamo sempre dei massimi sistemi? Velando sempre un fanatismo di fondo col "giornalismo"... ma dai, su! Ora tocca a favia... embé!
  • Rolando D. Utente certificato 3 anni fa
    Stasera la P2 ha portato i suoi rappresentanti a la7. pd ed ex-pdl hanno messo in moto, ancora una volta, la loro macchina della m. Signori giornalai di regime non volete proprio vedere nulla di tutto quello che ci circonda. Ma sapete leggere o meno, in che lingua vi si deve dire che il nostro paese è in mano a quelli aguzzini che vi comandano.
  • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
    Letto e riletto piu volte. Non riesco a trovare alcuna offesa nei confronti di ebrei o altri. Non sto a dire cosa avrebbe pensato o detto primo levi perchè non lo so. TRovo assurdo che certa gente non riesca a leggere ciò che vi è scritto e il fatto che tutto sua terribilmente reale. Chi urla allo scandalo ( ma tanto sono tutte finte da troll o ben pensanti con preconcetti o pregiudizi pilotati dal media system ) è complice e in malafede. Non c'è una parola di offesa, una, alla morte delle vittime naziste. Tutto il resto, sinceramente è noia. Torniamo a parlare di cose serie( nomine enti pubblici, fatti di roma, imbrogli del def e Riformare l 'europa)e lasciamo queste inutili inezie ai favia qualsiasi o troll consapevoli o meno. W san Fermin! e i 5s.
  • oreste soria 3 anni fa
    Provocazione con provocazione. Beppe tu fai il temerario attaccando persino il capo dello stato, ma ogni volta che io parlo delle Brigate Rosse, quelle di Curcio e Franceschini e non di Moretti (non l'ho detto io che Moretti era un infiltrato dei servizi segreti e della Cia) i miei commenti vengono puntualmente cancellati? Perché usi toni di denuncia e di sfida così pesanti e poi eviti di parlare dell'unica parte della storia degli italiani che veramente ci interessa? Le BR erano costituite da veri uomini che facevano fatti sacrificando la loro vita per la causa, (giusta o sbagliata che fosse, ma quello che succede ancora oggi da loro ragione). Bisogna parlare delle BR, perché solo così si mettono in evidenza le contraddizioni del sistema dei partiti, della politica, della finanza e delle multinazionali che perseguono solo interessi di parte La storia delle BR è l'unico periodo storico in cui l'Italia (e il mondo) ha rischiato di cambiare davvero, ma ancora una volta hanno prevalso logiche che nulla hanno a che fare con il bene comune attraverso l'uso della forza e della violenza che, ad arte è stata fatta ricadere sulle stesse BR attraverso un'intensa azione di inelligence Ecco cosa significa essere temerari: parlare delle Brigate Rosse e non del Capo dello Stato, perché le BR sono lo scheletro nell'armadio dello Stato. Napolitano è solo un'esponente di questo sistema ingiusto, ma non è lui il problema. Il problema è appunto il sistema dei partiti che ci governa a suo piacimento eleggendo il capo dello stato ed il presidente del consiglio a sua immagine e somiglianza. Ho votato M5S, ma non vedo cambiamenti, vedo solo persone diverse che poi alla fine fanno quello che fanno gli altri. Se vogliamo davvero cambiare dobbiamo avere il coraggio di affrontare le nostre paure.
  • Marco T 3 anni fa
    Chi si sente in un lager alzi la mano. Chi sente imprigionato in un sistema che condanna alla morte noi e i nostri figli, alzi la mano. Chi si sente nel grigiore di quel cancello alzi la mano. Chi sente il suo destino in mano a squallidi profittatori e malfattori di professione alzi la mano. Chi ritiene di vivere in una cultura di morte alzi la mano. Chi ha visto morire propri concittadini per il malgoverno della politica, alzi la mano.
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      Io non alzo più la mano io metto la X su 5***** e che si fotta Roma e Bruxelles ma credo che hai capito benissimo quale parte di Roma e Bruxelles si deve fottere.
    • Monica Lozzi 3 anni fa
      Io davvero spero che mai nella tua vita tu debba capire davvero cosa significava stare dietro quel cancello... La retorica è una cosa, la verità è un'altra... Che voi che dite queste cose non dobbiate mai pentirvene...
  • Lorenzo Milicia 3 anni fa
    Ritengo altamente inappropriata la pubblicazione di questo post. Senza entrare in discussioni politiche, e mantenendo i pregiudizi al minimo, alterare una così bella poesia, la bellezza della quale risiede appunto nella veridicità degli argomenti trattati che descrivono una così tremenda realtà con la quale milioni di persone sono dovute entrare in contatto è un insulto a tutte le vittime di questo atroce genocidio. Per non parlare del fotoritocco dell'immagine in evidenza, che sfrutta una così suggestiva e orribile evidenza storica delle atrocità commesse al fine di esaltare un pensiero così soggettivo e insignificante (paragonato alla vera immagine in questione). Concludo dicendo quindi che storpiare una realtà che rimane comunque più vicina a noi di quanto si pensi e che dovrebbe farci pensare a ciò che veramente è importante e cosa si deve evitare, è veramente una offesa imperdonabile. Considerate se questo è un paese se si arriva al punto in cui bisogna usare come sfondo per la diffusione di un pensiero, realtà crudeli come l'olocausto... siamo caduti veramente in basso...
    • Giacomo Ciulla Utente certificato 3 anni fa
      La poesia non è stata alterata, è stato solo attualizzata, e in nessun passo di essa è stata minimamente offesa la memoria delle vittime, nè è stata calpestata la dignità degli ebrei, tutto il resto è malafede....
  • f.us 3 anni fa
    Sono sempre stato sgomento e sinceramente dispiaciuto per le numerose crudeltà che gli uomini hanno inflitto ai loro simili ed a volte ad interi popoli (e anche oggi sicuramente in molte parti del mondo la storia si ripete). Il popolo ebreo è uno di coloro che hanno dovuto subire ingiustizie e atroci sofferenze, a volte nell'indifferenza generale (pensate, ad esempio ai tedeschi, ma anche a molti atri che non vollero vedere ciò che il loro supremo rappresentante ordinava di fare nei campi di sterminio) - La tragedia dell'olocausto è stato dovuta anche all'indifferenza di molte singole persone e di molti popoli. Ho un grande rispetto per il dolore del popolo ebreo e ammirazione per la capacità di conservare la loro identità nonostante tutto. Ammiro del popolo ebreo alcune intelligenze fuori dal comune come ad esempio Levi, un grandissimo scrittore, di grande sensibilità e lucida capacità di osservazione ed elaborazione. Veramente Grande - Ma naturalmente non tutti gli ebrei sono particolarmente intelligenti (è così per ogni popolo) - Tra questi ultimi sono da collocarsi senz'altro quelli che hanno gridato allo scandalo perché qualcuno ha parafrasato, preso in prestito un suo testo per mettere in evidenza, certo con toni forti, QUANTA COLPEVOLEZZA E PERICOLOSITA' SI NASCONDE DIETRO L'INDIFFERENZA - I rappresentanti ebraici, che ingiustamente si indignano hanno si condiviso con Levi la sofferenza (verso la quale il rispetto è sacro) ma purtroppo per loro non la sua intelligenza. La testimonianza di Levi, e le sue opere, come quelle degli altri grandi scrittori del passato appartengono all'umanità, la quale, ci auguriamo tutti, ne possa trarre insegnamento. - Poi le dichiarazioni strumentali e propagandistiche di beceri e vecchi polici fuori dalla storia, non meritano nessuna considerazione. Forza Beppe, Vinciamo noi (spero)-
    • alberto p. Utente certificato 3 anni fa
      concordo al 100% con il suo commento,complimenti non si può scrivere meglio.
  • Ciro D. Utente certificato 3 anni fa
    Una toccante rivisitazione poesia meravigliosa sulla dignità e sul monito ad essere perennemente vigili per difenderla. E che, come ogni opera d'arte degna di questo nome, travalica l'ambito temporale, storico e concettuale nel quale nasce ed al quale si riferisce, anche se nella fattispecie l'ambito è una pagina terribile della storia umana. Tutte le sterili accuse che sento vomitare da ogni parte non cambiano il fatto che questa "rivisitazione" di Levi è fatta di parole che sembrano scolpite nella roccia.
    • franca s. Utente certificato 3 anni fa
      infatti, chi si scandalizza tanto, non sa certamente che l'opera d'arte è tale perché ha valore universale, cioè riferibile a tutti i tempi e a tutti i luoghi. Gli ignoranti dignitosi tacciono,questi invece si permettono di andare a schiamazzare in televisione
  • vinciamo noi 3 anni fa
    queste elezioni saranno una passeggiata scappate, siete ancora in tempo...
  • iolanda russo 3 anni fa
    sto guardando la 7,non sapevo che la d'Amico si intedesse anche di politica peccato per le risposte che legge come se tutto fosse già concordato fra lei è chi conduce il programma penso di spegnere grazie.
  • diego colombo 3 anni fa
    Voto e sostengo il M5s perchè mi sembra l'unico che prenda posizioni contro ingiustizie e abbuffate della casta e che faccia notare cose che per 40 anni ci hanno fatto ingoiare di nascosto. Ma a volte mi chiedo se Grillo non sia costretto con la pistola alla nuca a scrivere cose che sono delle chicche per i suoi detrattori,che già hanno buon gioco nei TG a tacere sulle cose costruttive del M5S ,e dipingerlo come una setta di adepti di un pazzo,se poi fa queste uscite i parlamentari del M5S dovranno passare un mese a difendersi da accuse di fascismo,antisemitismo ecc.
  • Umberto Valenti 3 anni fa
    Incominciano le cazzate dei tromboni ben pensanti su la 7tv Formigli è proprio uno stronzo patentato......non fa altro che dire cazzate su cazzate sul M5Stelle.........fa vomitare!!!!!!!
  • Matteo Pietri Utente certificato 3 anni fa
    L'immagine e l'articolo sono per me molto significativi. Questo Paese sta perdendo il senso dell'orrore Questo Paese si sta abituando alle menzogne, alle ingiustizie alla mafia e più di tutto questo paese sta diventando indifferente alla sofferenza dei più deboli o solamente più sfortunati che ogni giorno si vedono togliere un pezzo di futuro, di sanità, di lavoro dignitoso, di speranza e di giustizia. Questo paese sta percorrendo la stessa strada che portò allora la Germania ai campi di sterminio e come allora la gente non se ne sta accorgendo è indifferente è di gomma. Oggi non sono perseguitati gli ebrei, ma tutti coloro che non possono comprarsi un futuro, perchè oggi tutto è in vendita e tutto si può comprare: dignità, minorenni, giustizia, ... tutto basta avere i denari che la gente lo tollera.
    • diego colombo 3 anni fa
      Sarà,ma a volte mi pare che Grillo veda gli italiani come una popolazione di internauti documentati,con senso critico e dell'ironia.Ma si rende conto che la maggioranza(spero di sbagliarmi) sa tutto di calcio,di Superenalotto,di Belen e non sa la differenza tra democrazia e un panino wurstel e crauti?
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    Qualche intelligentone mi spieghi qual'è il passo logico per il quale questo post sarebbe un'offesa al popolo ebraico, a Primo Levi, perchè è questo che la TV sta facendo passare. A me sembra invece, che non sia affatto un'offesa ma un'invito, direi parecchio aderente, alla realtà. Quel "P2 rende liberi" è reale, perché in questo paese più ci si comporta da mafiosi, piduisti più si è liberi di dire e di fare le più oscene cazzate. Nello stesso tempo, chi non far parte della delinquenza incancrenita di questo paese che si ramifica in ogni dove fino nelle più alte istituzioni, muore di fame. Quel "P2 rende liberi" è un'offesa ai piduisti, alla mafia, ai corrotti, forse per questo la tv tenta di rigirare l frittata. Or ora mio padre sentendo i commenti in tv su questo post a mandato i politici a:"ma va a lave i piat va!!!".
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Vedo solo ora il post: penso non contenga nulla che possa offendere le vittime dell'olocausto, le stesse vittime rappresentate dal governo d'Israele che ha accolto, con tutti gli onori, gli eredi morali di coloro che, di quell'eccidio, furono silenti spettatori e sostenitori.
    • Stefano Lancioni 3 anni fa
      Concordo...
    • davide m. Utente certificato 3 anni fa
      Condivido pienamente il tuo commento!
  • luigia v. Utente certificato 3 anni fa
    Sostengo M5S ma un po' di disagio lo provo per questo post. I commenti che sento, che leggo, mi fa venire in mente una vecchia frase "parlatene male, purché se ne parli" e questo non mi piace.
  • Piero barzanti 3 anni fa
    Fai schifo e meriti il campo di concentramento
    • Jonas B. Utente certificato 3 anni fa
      A te invece dovrebbero concentrare il cervello, perché così diluito non serve a nulla.
    • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
      A me fanno schifo gli ipocriti come te
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Oliviero Toscani sulla 7, ora.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      La puntata è solo ed esclusivamente sul m5s. GRANDE BEPPE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • nives b. Utente certificato 3 anni fa
    Mi dispiace dirlo ma stavolta abbiamo fatto un autogol Lo dico da accanita sostenitrice di Beppe e di tutto il Movimento. Ho letto il post lo trovo anche condivisibile e,so che non voleva offendere nessuno ma penso anche che certi argomenti non vadano assolutamente toccati perchè possono urtare la sensibilità di molte persone. Questo per noi è un momento molto importante, ci stanno tutti addosso in attesa di un passo falso ed è inutile cadere in provocazioni del genere. Beppe avrà sempre la mia stima ma dovrebbe chiedere scusa alla comunità ebraica
    • Tiziano Speri 3 anni fa
      Il post è certamente duro, e inelegante, ma di fronte ai CRIMINALI mafiosi e non, europeisti e non che stanno attivamente e criminalmente rubando il futuro ai nostri giovani, che avvelenano (nel senso letterale della parola) la loro vita, che MENTONO e TRADISCONO il popolo italiano, che AMMAZZANO chi cerca di avvicinarsi alla verità, che FANNO DI TUTTO per DEMOLIRE la nostra DEMOCRAZIA attaccando la costituzione beh, i cittadini italiani dovrebbero cercare di rendersi un pò più conto, informandosi meglio di cosa accade in questo paese. Pazienza per il post.
    • Katia Bazzani 3 anni fa
      Sono d'accordo con la quasi totalità del tuo messaggio, ma non capisco x che' Grillo, e con questo ammettendo un suo errore, debba chiedere scusa alla comunità ebraica visto che il suo discorso non è antisemita. A questo punto ritengo che la comunità ebraica dovrebbe chiedere scusa ai palestinesi x come li stanno trattando.
  • Claudio Rossi 3 anni fa
    Signor Grillo, premesso che la reazione della comunità ebraica mi sembra eccessiva, perché questo post non è antisemita, ritengo che l'unica sua fortuna sia che Primo Levi sia morto. A lei piace giocare duro e sporco, prendendo a prestito e stravolgendo le parole di uomini ben più grandi di lei. Mi sarebbe piaciuto vedere in TV un confronto fra lei e Levi. Credo sinceramente che lei ne sarebbe uscito con le ossa rotte e avrebbe mostrato tutta la sua ignoranza ed inettitudine. Perché non torna a fare il comico, che è l'unica cosa che sa fare?
    • Giuseppe Minnelli Utente certificato 3 anni fa
      Claudio rossiiiiiiii........babbuino di e lecchino di merda ma vai a fatti fottere da renzi e Berlusconi ....coglione
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Buona sera, l'ironia, la satira, il sarcasmo, la presa in giro, non sono mai piaciute al potere di qualsiasi colore. Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Si illustrissimo sig. ROSSI, con molta cordialità....vada vada...
    • Federico M. Utente certificato 3 anni fa
      E Lei, sig. Rossi (che fantasia a scegliersi un nome cosí poco diffuso) perché non torna a leccare il culo dei Suoi padoni, che sicuramente Le riesce meglio di postare su questo blog? La puzza fecale esce da ogni singola virgola del Suo commento... cordialitá
  • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
    Se l'obiettivo di quanti speculano vergognosamente su questo post è quello di farci ripensare sulla nostra appartenenza al Movimento sappiano che noi saremo sempre più determinati ad andare avanti. La loro battaglia contro di noi, e non tra loro stessi, responsabili del disastro italiano, ci da la forza per batterci e batterli. Saremo sempre di più. NOI VINCEREMO !
  • Federico S. Utente certificato 3 anni fa
    Naturalmente le tv fanno vonitare . Spegnere tutte le tv è tutta spazzatura.
    • rosanna p. Utente certificato 3 anni fa
      Ho spento dopo 15 minuti, ormai questi personaggi provocano veramente solo sensazione di rigetto.
  • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
    Un pochino fuori tema: Quasi tutta l'europa stà prendendo in questi giorni misure di prevenzione, attraverso controlli nei principali scali intercontinentali (nei porti si stanno approntando misure analoghe) per cercare di contenere l'arrivo dai paesi Africani del vecchio, ma rinforzato, virus Ebola (su 10 infettati 9 muoiono entro i 4/5 giorni)... Noi invece aspettiamo che le svariate migliaia di migranti che sono in arrivo infettino qualcuno a Lampedusa o qualche siciliano o calabrese, per poi ri-partire con la richiesta di calamità e le preghiere alla Merkel di mandare i soliti miliardi, da destinare ai centri di accoglienza, case farmaceutiche comprese.... a proposito, queste ultime non hanno l'antitodo, ecco spiegato perchè non parte la campagna di prevenzione come l'influenza annuale. Che paese di merda!
  • Silvestri Silvestri Utente certificato 3 anni fa
    Gli indifferenti e gli schiavi moderni che nulla sanno e nulla vogliono sapere, che non riconoscono che i MORTI per la libertà hanno e sempre avranno per tanti motivo di VITA..
  • Giancarlo Mozzo 3 anni fa
    Ho letto attentamente quanto scritto, non avrei usato il singolare per rivolgersi ai lettori ma il condizionale "se" , sono certo che se lo rileggerete al condizionale acquisterà il giusto effetto.
  • GIAN GUTTI 3 anni fa
    MI DISPIACE. IO CONDIVIDO MOLTO DI QUELLO CHE 5 STELLE SCRIVE DELLA MALAPOLITICA ITALIANA, MA NON DOVEVA METTERE L'IMMAGINE DEL LAGER. IO ANNI FA SONO STATO AD AUSWIZ E NE SONO RIMASTO SCONVOLTO AL PUNTO CHE ALTRI MIEI AMICI MI HANNO DI SEGUITO PORTATO A BERKENAIM , ALTRO LAGER, MA IO NON SONO VOLUTO ENTRARE. POSSO DIRE CHE IL NAZZISMO E' STATO UNA FOLLIA CHE HA CAUSATO 50 MILIONI DI MORTI NELL'ULTIMO CONFLITTO, E MI DISPIACE CHE E' STATO SMANTELLATO IL MURO DI BERLINO. IO FORSE SONO ANCHE UN PO' RAZZISTA, MA SE DISPREZZO QUALCUNO NON SAREI MAI CAPACE DI UCCIDERLO IN UN FORNO COME HANNO FATTO I TEDESCHI A 6 MILIONI DI EBREI. IO PERSONALMENTE ALLA GERMANIA DOPO IL DISASTRO CHE HA CAUSATO NELL'ULTIMO CONFLITTO L'AVREI FATTA A QUADRETTI, A PEZZETTI. INVECE OGGI DOPO SESSANTANNI DALLA COSTITUZIONE DELL'UNIONE EUROPEA CI TROVIAMO A ESSERE GERMANIZZATI E CONDIZIONATI DA UNA POLITICA COLONIALISTA E ASSASSINA DELLA MERKEL. MA PARLIAMO DEI NOSTRI PROBLEMI. L'ITALIA AMMINISTRATA DA DECENNI DA PARASSITI POLITICI E AMMINISTRATORI PUBBLICI DELLA MASSIMA DDISONESTA' CHE HANNO CONCENTRATO I LORO INTERESSI NELL'ATTRIBUIRSI PRIVILEGI E REDDITI SCANDALOSAMENTE ELEVATI E DISGUSTOSI A DANNO DELLA POPOLAZIONE ITALIANA. 5 STELLE DEVE IMPEGNARSI NELLO SMANTELLAMENTO DELLA DISONESTA' POLITICA COME SPESSO INDICATO DA ALCUNI SUOI RAPPRESENTANTI DI CUI DI MAIO NE E' L'ESEMPIO. 5 STELLE DEVE IMPEGNARSI NELLO SMANTELLAMENTO DEI PRIVILEGI E ASSURDI REDDITI CHE SI SONO AUTOATTRIBUITI I PARASSITI POLITICI CHE CI HANNO GOVERNATO PER DECENNI E DECENNI. 5 STELLE CON UNA POLITICA ONESTA DEVE RIUSCIRE A DARE ALLE GENERAZIONI FUTURE UNA SPERANZA DI UN LAVORO E UNA VITA DIGNITOSA. IN PRATICA DEVE ALLONTANARE DAL GOVERNO I DISONESTI, I PARASSITI, I MAFIOSI,E TUTTA QUELLA CLASSE POLITICA CHE HA PORTATO L'ITALIA E IL SUO POPOLO ALLA POVERTA'. CREDO CHE UNITI RIUSCIREMO A SMANTELLARE IL PARASSITISMO POLITICO E RIDARE PIU' FIDUCIA AL POPOLO E AI GIOVANI.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      L'unica cosa che non ho capito, è perchè la Terra Promessa non poteva (e doveva) essere la Baviera, invece di cacciare i Palestinesi dalla loro terra......
  • Marco Martini 3 anni fa
    Mah....che dire!! Si può condividere quasi tutto, ma questa foto che richiama spettri terribili a carico di un popolo no....mi dispiace Beppe non condivido! Rispetto la tua volontà evidentemente di sfondare la coscienza della gente in maniera forte, ma evita di usare queste foto, questi paragoni............non si può, per rispetto alla Vita che uomini, donne e bambini hanno perso in quei posti, non si può! Ciao Beppe sei un grande, ma resta un grande e non cadere mai più così!! Ciao
    • Zampano . Utente certificato 3 anni fa
      Voglio ricordarti che questa politica (italiana e europea) ha condotto allo sfruttamento di milioni di individui e al suicidio di oltre 8500 persone, il che permette certi accostamenti al passato...
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Caro TG1, spieghi al popolo italiota perché questa sera lo avete foraggiato, con cronaca nera , gialla, bianca, bugie politiche e non avete minimamente accennato questa notizia:? http://www.gazzettino.it/NORDEST/PADOVA/padova_suicidio_crisi_economica/notizie/632542.shtml fate veramente vomitare. tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac tic tac !!!*****BOM*****!!!
  • red tiger 3 anni fa
    Sono indignata anzi super incazz.ta. Innanzitutto si è voluto strumentalizzare un accostamento fatto da Grillo tra un campo di concentramento ed il nostro paese per dire che è un' offesa agli ebrei, questo è intollerabile dato che qui gli ebrei non c' entrano un cazz. Punto due vedere giovani ribelli massacrati dalla polizia per me è sempre intollerabile. Poi quando a calpestare una ragazza è un uomo mi ricorda quanto siano pezzi di merd. alcuni di essi che arrivano perfino ad ucciderle. Calpestare per rompere, cosa voleva rompergli le costole? la milza? Se non ci fossero quei giovani a fare da opposizione, a far capire che chi ci governa è ai nostri servizi e non il contrario, che una rivoluzione è sempre possibile, la situazione sarebbe peggiore. Che la Cei con i suoi giornali taccia che di magagne assai peggiori le ha combinate rovinando bambini invece di accusare questa gente che si fa spaccare la faccia per tutti noi.
    • Domenico Faccini 3 anni fa
      Trovo molto efficace e comunicativo e assolutamente non offensivo per la comunita' ebraica, per reagire al regime mafioso piduista che sta cercando in tutti i modi di addormentare la gente onesta e impedendo manifestazioni pacifiche con infiltrati violenti che nulla hanno a che fare con chi soffre per sopravvivere in maniera dignitosa.
  • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
    Pensateci: anche il nuovo capo della massoneria (GOd'I) è Toscano, Stefano Bisi, è senese! Abbiamo la Toscana (poi magari la storia ci restituirà che la loggia toscana, quella che aveva infiltrato il MpS) è al potere per salvare il "bancomat" della casta, il principale Bancomat! http://www.losai.eu/il-nuovo-capo-della-massoneria-e-quel-pasticciaccio-brutto-del-monte-dei-paschi/ L'uscita di DelRio sulla questione della P2, la dice lunga circa chi è attualmente, quale loggia, è al potere! Sono gli stessi massoni toscani che dovendo lavare i panni sporchi in casa, sono riusciti a mandare esponenti, magari incappucciati fino al giorno prima, al governo! Infatti sono circa 14 i miliardi dati alle banche (compreso la rivalutazione dell'azionariato della B.d'I.) che prima Monti, poi Letta e fino ad ora dal Premier eletto dalle bancarelle a due euro, mentre il paese è allo stremo, con le pezze al culo (pardon abbiamo finito anche le pezze). Giustamente ora si tenterà di deviare l'attenzione sullo scontro sociale, ordine pubblico e cazzi vari, la solita strategia della tensione....ripassate la storia, cari Italiani!
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    Propongo Mentana quale giornalista del giorno. . L'indignados MENTANA: Grillo ha scritto parole molto dure, molto dure..... durissime........ bisogna dirlo.......parole durissime.... dure..... è giusto dirlo.... parole molto dure ecc. ecc.. . Da dove viene la predica? Da un TG che spesso e volentieri non dice niente di cosa succede veramente in Parlamento ed esamina gli avvenimenti con superficialità. Ma ormai cercare di far ragionare queste persone è come parlare con il muro. PS: sarei curioso di sapere quanti fondi ricevono dallo Stato queste Comunità Ebraiche che hanno prontamente denunciato queste "oscenità".
  • Giorgio Innocenti Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, questa volta hai pestato una merda! Lascia stare Levi, gli Ebrei, i nazisti e pensa a fare qualcosa per gli Italiani. Forse con le tue provocazioni fai ridere, ma noi Italiani, intanto , piangiamo. Comincia a dire di si a qualcosa e a qualcuno. A forza di vaffanculo alla fine affanculo ci andiamo tutti noi Italiani.
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      Povero ottuso !!
    • Katia Bazzani 3 anni fa
      Dire di si' a chi è x cosa? Mi sembra che Grillo e il Movimento abbiano sempre affermato di essere disponibili a votare leggi favorevoli a una vera giustizia sociale e ad opporsi a leggi in favore dei soliti organismi o persone che ci governano e sfruttano. Quando non si sono mostrati coerenti? Lo stesso Bersani ha ammesso (riportato anche da Repubblica) che non intendeva collaborare con Grillo ma soltanto essere appoggiato nel suo programma e nella sua lista di ministri. Ha sempre avuto tutti contro. E allora?
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Si BEPPE fai contento questo italiota corrotto, e di di si a questi signori, dai facciamolo contento...!! dai Beppe !!!! si. beppe questi nei video che seguono, e daiiiiiiii http://www.youtube.com/watch?v=Oat1hbwjb1U http://www.youtube.com/watch?v=NDyfC3Z_d5A
  • Deuteros plous 3 anni fa
    Condivido quanto letto,non vi è nessun messaggio antisemita.Se Grillo ha citato Levi,evidentemente lo apprezza,l'ha usato per esprimere a parole quello che è il sentimento di tutti gli iscritti verso la situazione attuale del paese.Vi possono vedere antisemitismo solo gli ignoranti o coloro che sono in malafede(fortemente in malafede...).Questa è l'unica spiegazione plausibile per l'incomprensibile polverone che si è creato oggi...incomprensibile,se non alla luce di un tentativo di screditare il Movimento,che evidentemente fa paura in vista delle europee tanto a Renzi che a Berlusconi. Dopo l'approvazione dell'abolizione del reato di clandestinità,avevo promesso di non votare più M5s,sono ancora della stessa idea...ma se vi sarà contro di voi un altro attacco indecente e strumentale come quello che avete subito oggi,non escludo di cambiare idea nuovamente...
  • Alessandro D. Utente certificato 3 anni fa
    Non sanno più cosa inventarsi e si appellano ad idiozie senza senso. I TG sono tutti venduti. VINCIAMO NOI
  • ebe paola piccoli 3 anni fa
    Caro Grillo, mettiti allo specchio e guardati, quindi chiediti se quello che vedi " è un uomo". Lascia in pace Primo Levi e le sue parole che dovrebbero essere una guida per tutti noi; storpiare quelle parole per banali motivi elettorali è uno scempio che può essere compiuto solo da chi non conosce la storia o la vuole cambiare a suo uso e consumo.Non si può accettare il tuo atteggiamento neppure considerandoti un clown
    • Jano P. Utente certificato 3 anni fa
      Sei piccola, e NARROW MINDED (corta di cervello ?), non Piccoli.
  • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
    DELRIO, ma chicazz'e'? "la P2 non abita a palazzo chigi" ! Caro DelRio, del PD-L, se afferma che la P2 non abita li'...probabilmente sa anche dove abita attualmente, o no? In fondo un po' di verita' la dice quando afferma che non abita li'! Ovvio, oggi abitano la P5-P6 e forse con la nuova governance la P7. Caro DelRio, se mi leggi, puoi spiegare come mai da 6 anni il piano di rinascita di Gelli oltre che ad essere attuato completamente, è stato addirittura superato, tant'è che Gelli, ironicamente chiese i diritti di autore, le famose royalty-gelliane. Dunqe Caro DelRio, credi di prenderci per il culo quando affermi che la P2 li' non c'è ? La P2 non c'è di sicuro, sono tutti in sonno, oltre che all'oltretomba.... Invece può dirci chi abita li'? oltre ai muratori incappucciati a quale "propaganda" siamo arrivati ? Io sono rimasto alla P4, ma il tribunale di Torre Annunziata arrivò alla P5 due anni fà. Oggi siamo sicuramente alla P6 con Finmec ed ENI compresa! Lei e l'eletto dalle bancarelle a 2 euro chi cazz' siete ? quali interessi perseguite, forse che siano diversi di quelli di Letta-nipote o di Monti (a cui voi gli avete votato ogni schifezza-nefandezza, fornero compresa)? Per caso gli obiettivi che avete nel vostro campo visivo sono diversi dal "Pregiudicato" B. che vi ha permesso la sopravvivenza da 20 anni ad oggi? Caro DelRio ne' riparliamo dopo il 25 Maggio! Avete avuto tutto il tempo per andarvene a casa, non l'avete fatto! Avete la vostra santanchè...pardon la Picierno...invece continuate a prendere per il culo chi crede ancora al PD senza la elle. la "elle" ci sta' eccome! Dimmi caro DelRio, la differenza tra il premier eletto dalle bancarelle a due euro e il nano di arcore...mica hanno fatto qualche "patto" loro due ? Dimmi caro DelRio la differenza tra lei e La Russa o un Gasparri qualunque. Dimmi caro DelRio credi che gli Italiani siano tutti coglioni, parafrasando il pregiudicato B. che lungimirante: coglione chi vota PD! Verità!
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Gli strumenti usati dal regime per denigrare il M5S sono sempre più estremi, ma andando ad analizzare i fondamentali non si trova nulla di concreto che il movimento 5 stelle abbia motivo di vergognarsi. solo fuffa. Questa discrepanza ci racconta in chiave molto chiara LA DISPERAZIONE del sistema che sta perdendo poco alla volta il controllo della situazione politica.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      più estrema è la macchina del fango, e più contenti dovremmo essere noi del m5s :-) non sanno nemmeno più che pesci prendere...
  • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
    Premetto... Mio padre è stato prigioniero in un campo. Ma esistono "lager" anche nelle famiglie, nelle scuole, nelle religioni. A me non sembra che si sia infamata la comunità ebraica. Si è dato invece voce a quanti si sentono prigionieri nel lager della finanza e della mala politica.
  • andrea o. Utente certificato 3 anni fa
    Polverone della madonna per questo post.Triste leggere della realtà in cui viviamo in Italia.Vero? Ah no!Il post non và neanche letto giusto fermarsi alla foto d'apertura!Che schifo.Il tg1 ha vomitato giudizi a scatola chiusa...come al solito...CHE SCHIFO! AVANTI GENTE AVANTI IL MOVIMENTO
  • Saverio Battaglia Utente certificato 3 anni fa
    Condivido al 100% quanto si legge nel blog. Ma da quale uovo preistorico di Pasqua è uscito questo Gattegna? Fa vomitare il modo in cui viene promulgata la notizia da parte dell'informazione italiana che non riferisce al completo il pensiero di Beppe Grillo. Vergogna!!! Questo signore non l'ho mai sentito fare dichiarazioni, così pesanti, sullo stato criminale di Israele che è peggio di quello nazista e che quotidianamente uccide donne vecchi e bambini palestinesi, con il bene placido delle grandi democrazie. l'ONU dove cazzo sta? La vera vergogna, criminale, è il governo Israeliano e tutte le lobby che si dichiarano democratiche mentre sono degli spudorati guerrafondai. La lista è lunga. Questo signore farebbe bene ad affrontare i problemi della sua stirpe che ha superato alla lunga il comportamento schifoso dei nazisti tedeschi. Si deve solo vergognare. ORA E SEMPRE M5S!!!!
  • King Tut Utente certificato 3 anni fa
    MAH !! Premesso che i campi di concentramento meritano il massimo rispetto mi da fastidio tutta questa speculazione da parte della comunità israelita su questo post. I signori ebrei non si sono scandalizzati e non hanno protestato quando il Sig. Fini, massimo rappresentante di un partito che ha per antenato il fascismo, che ha mandato a morte migliaia di cittadini colpevoli solo di essere ebrei, è stato ricevuto con gli onori di stato in Israele, e per aver incontrato ufficialmente, in Roma, Alemanno, altro esponente nero. Allora ??? Due pesi e due misure, signori ?? Il M5S non sarà mai nemico degli ebrei, che dovrebbero guardarsi invece da chi in passato, nei loro confronti, ha predicato bene e razzolato male. Meditate signori, meditate !!
  • PAOLO PETRAROLO Utente certificato 3 anni fa
    Stasera il TG1, il telegiornale dedicato a quei pochi "invorniti" rimasti (di solito i più anziani, perché è più facile plasmarli) titola a caratteri cubitali: "TUTTI CONTRO GRILLO". Ma tutti chi? I giornalai prezzolati al soldo della politica? Tutti tranne me! Io sono con Grillo. E faziosi, arroganti, prepotenti e dittatori siete voi che avete occupato abusivamente lo stato tenendo in ostaggio il paese. RAI UNO deve essere censurata, oscurata per sempre. Ripeto, RAI 1 deve essere oscurata per sempre.
  • oreste soria 3 anni fa
    Primi Levi: uno di noi. Che male c'è se usiamo le sue parole per parafrasare il nostro malessere? Cosa deve succedere ancora? Perché adesso ci si costringe pure a negare l'evidenza? E' chiaro che questa di Grillo è una provocazione per tutte quelle persone che non votano, come il sottoscritto. Alle prossime elezioni voterò M5S, ma pur essendo iscritto al movimento, il mio non sarà un voto scontato e tanto meno passivo. Vi consiglio di non commettere l'errore di Di Pietro il quale non si è preoccupato di controllare i requisiti dei candidati del suo partito, perché non vi perdonerò così come non ho perdonato lui optando ancora una volta per il non voto.
  • Gianmaria Iaculo 3 anni fa
    All'inizio ammiravo questo movimento... poi ho cominciato a guardare con sospetto la tresca digitale/politica con la CA srl, di cui credo, questo movimento sia un esperimento piu' che riuscito.. oggi non ne apprezzo la poca trasparenza di alcuni/alcune componenti, il totalitarismo di fatto ed intravedo alcuni tratti comuni solo al Miniver di 1984. Come questo post.. sbagliato sin dalla foto... saluti. Gianmaria
  • leonardo morano 3 anni fa
    Grande e magistrale poesia rivolta ad un popolo quello italiano che in maggioranza è solo capace di indignarsi dove non deve e che ha davanti a sè anni luce da percorrere per arrivare a fare quella che i francesi fecero secoli fa. Forse questo popolo molliccio, ipocrita, perbenista e di cui mi vergogno troppo spesso di farne parte non avrà mai la stoffa per mostrare l'orgoglio di una rivoluzione, l'orgoglio di una sanitizzazione dello sterco e delle porcherie che da decenni si nidificano da nord a sud senza alcuna distinzione e che digerisce come nulla fosse. L'omologazione e l'inclinazione italica alle scorciatoie, alle furbizie, all'imitazione e osannazione del peggio attraverso la maschera della diplomazia, della moderazione e del lessico accademico da salotti buoni è l'unica arte di cui questo popolo idiota è dotato. Mi faccio schifo guardandomi allo specchio in quanto italiano e non posso che rimanere incantato da queste belle righe che con gran classe descrivono ciò che da tempo desidero dire in faccia ad ogni italiano, quel tipico italiano che ancora perservera nel voler un cambiamento attuato da quello stesso sterco che ci ha portato al baratro. Nazione sciagurata.
  • Beatrice D. Utente certificato 3 anni fa
    Carissimo Beppe, qua ci sono dei parrucconi che tirano fuori l'olocausto e la "memoria" sono quando gli fa piacere, si indignano, si beccano i 10 minuti di celebrità nei tiggì e per il resto dell'anno non li senti più, fino al successivo Giorno della Memoria (quando la "memoria" all'improvviso gli ritorna). Guardano al dito e non alla luna. se si indignassero un po' meno per un post in un blog (peraltro VERISSIMO) ma di più per la violenza che questa Repubblica subisce ogni giorno, stuprata da una politica vampira e parassita e dalle lobby e dalle mafie, forse avrebbero un briciolo di dignità in più. Si preoccupano tanto dei morti, ma dei vivi non ce ne frega niente a nessuno. Delle violenze che fanno alla Costituzione, nata per altro dalla lotta partigiana e antifascista non si indignano. Quello che hai scritto è tutto vero e le persone con un briciolo di intelligenza, possono leggere e giudicare da sé. Questi hanno solo paura. Una paura fottuta. E la paura prima o poi gli farà commettere degli errori. Io sto con voi. La mia memoria per fortuna funziona benissimo. Un abbraccio
  • bruno franchi 3 anni fa
    Caro Beppe, il tuo post è troppo profondo perché venga capito dalle persone corazzate che permettono da millenni ogni tipo di crudeltà come la storia purtroppo insegna. L'immagine che hai messo è la nostra condizione di accettare i carnefici senza ribellarsi alla loro crudeltà patologica. IL carnefice esiste perché lo schiavo gli permette di fare il carnefice, se lo schiavo reagisce, o si ribella lottando per la propria vita, il carnefice viene sconfitto. Non possiamo dare TUTTA la responsabilità al carnefice e assolvere le vittime. Anche le vittime sono patologicamente malate, andando incontro al macello senza reagire o ribellarsi, e questa la tremenda verità che ancora oggi le vittime non vogliono sentire, poichè se l'Italia è stata distrutta dai politici, la responsabilità maggiore ricade su chi gli ha dato il voto e il potere per diventare i carnefici legalizzati dei cittadini. IL post è chiarissimo, ma purtroppo la Verità della condizione umana corazzata fa paura leggerla e ascoltarla.
  • massiiiano passetti 3 anni fa
    condivido il testo del post ma non la foto,Beppe siamo in piena campagna elettorale per le Europee evitiamo di fare questi assist ai media di regime
  • pelli v. Utente certificato 3 anni fa
    post com a solito bellissimo grazie beppe non so cosa hanno da ridire le comunità ebraiche,anche loro prima del'olocausto prima che Hitler rendesse il potere vivevano in un sistema favorevole che non volevano cambiare quello stesso sistema che poi li ha massacrati,se all'epoca ci fosse stata una forza politica che li avvisava di cosa stava succedendo
  • Luigi Giaccaa 3 anni fa
    Ecco che si manifesta pienamente il bieco, crasso, irrispettoso, cinico ed utilitaristico populismo di chi, evidentemente, nasconde dietro pretese di lotta alla decadenza morale e civile di questo paese, un pensiero razzista, menefreghista e profondamente ignorante. Sono disgutato da simili manipolazioni.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      io sono invece molto disgustato dei sostenitori del sistema attuale. buona visione: http://www.youtube.com/watchv=Oat1hbwjb1U
  • aldo delli carri 3 anni fa
    questi sono solamente dei pezzi di mmerda macinata e i mezzi di informazione ancora peggio e pensare che anche sky, che si definisce libera e ti fa pagare un canone di 60,00 euro mensili, dice stronzate...bisogna solamente votare e vincere...
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    Il TG1 ha aperto la sua propaganda con l`attacco al movimento con il sostegno del "prete" che ancora per 1000anni ci dovrà foraggiare con il ricatto emozionale, rispetto si ma ricatto, no grazie. Ma la RAI come mai non ha fatto mai vedere questi documentari agli italioti? Sarà che questa roba va oltre la strategia di propaganda nazionale? Buona visione: http://www.youtube.com/watch?v=Oat1hbwjb1U http://www.youtube.com/watch?v=NDyfC3Z_d5A
  • clart 3 anni fa
    Per attaccare Napolitano ,Renzi e soprattutto l'indifferenza di noi Italiani non c'era bisogno do scomodare Primo Levi.
  • edoardo spirito Utente certificato 3 anni fa
    essere un movimento trasversale nè di destra nè di sinistra, ma finalizzato alla soluzione ottima di un problema che vada oltre le ideologie è un gran passo avanti per l'italia. rimane però quello della selezione di una classe dirigente preparata ed affidabile, capace di soluzioni di breve ma anche di lungo corso. aspetto con ansia, come si fosse già al governo, ora, i ministri del m5s che siano portavoce per il movimento e punti di riferimento per le varie tematiche: istruzione, economia, sanità....che si faccia una selezione via web per curricula e competenze. non è infatti accettabile che anche il m5s finisca per generare dei politici "simulatori" che parlano e straparlano di quasiasi argomento, alla stregua di orlando, lorenzin e via dicendo, finendo anche per divenire ministri. Ambizione, chiacchera ed a volte lucidità non possono bastare per dirigere anche un comune di 5000 anime, figuriamoci una nazione, quando poi è il partito a fare la selezione. in italia su circa 40 milioni papabili sono circa il 5 per mille quelli che vorranno mettersi direttamente in gioco in politica, che fa tra 200 e 300 mila persone. L'idea allora è quella di creare una patente per fare politica attiva e poi io ti eleggo: un ente pubblico, l'università effettua dunque una preselezione della classe dirigente, istituendo dei master on-line a distanza per la formazione dei dipendenti pubblici. un master di durata annuale per esser proponibile come sindaco per paesi fino a 5000 abitanti; uno più approfondito da 5000 a 50000....con tanto di programmi, testi ed esame finale. una volta che hai preso la patente, diventi eleggibile e non che tutti sono parimenti eleggibili a priori.
  • Davide D. Utente certificato 3 anni fa
    Come sempre accade di fronte alla verità dei fatti, gli stolti guardano il dito e non la luna... Il regime è già al contrattacco su TG e Giornali gridando alla profanazione, confortati da provocotori che cercano di porci contro la comunità ebraica... tutto paradossale e tristemente ridicolo
  • francesco caminiti 3 anni fa
    Come ho già avuto modo di scrivere riaffermo che la cosa migliore da fare è sempre la stessa : " NON TI CURAR DI LOR MA GUARDA E PASSA " .-
  • marco moliterni 3 anni fa
    Parole molto dure, come detto or ora dal direttore del TG7, ma che l’art. 21 della Cost. permette di pronunciare. Riguardo alle comunità ebraiche io aspetto ancora che si pronuncino sul muro vergognoso che attraversa la Palestina.
  • Roberto lauro 3 anni fa
    Forse si può discutere la necessità della foto,ma credo che assolutamente nessuno possa dissentire sul post che oltre a dire la verità sul passato e sul presente, ci spalanca gli occhi sul futuro nostro e dei nostri figli
  • fabrizio castellana Utente certificato 3 anni fa
    Ho letto il post prima delle polemiche (ammesso che esistano davvero) e non l'ho trovato per nulla offensivo per la comunità ebraica, anzi. Grillo ha usato per denunciare la vomitevole insopportabile situazione in cui ci troviamo, una poesia nota e bella di un ottimo scrittore ebreo, che secondo me sarebbe felice della citazione, non volgare, quasi a sua volta poetica. A me è sembrata una testimonianza di affetto e stima per il grande Levi, e non una offesa. L'offesa ce la vedono quelli che hanno bisogno di montare un caso alla settimana per ricaricare l'indignazione artefatta televisiva, e usarlo come carburante per la campagna di paura che sperano possa mantenerli al potere. Stavolta hanno forzato un po' troppo però, sintomo del fatto che la paura più grande è la loro: quella di perdere tutto e sparire.
  • Andrea Romano 3 anni fa
    ...io non capisco: ogni volta che il M5S si incammina sulla strada giusta sia in termini di risultati dei sondaggi che di toni della comunicazione, esce fuori il solito post-disastro che vanifica mesi di lavoro e su cui sono pronti a gettarsi a pesce i media prezzolati...al punto in cui siamo non possiamo più permetterci leggerezze, lo vogliamo capire? Chi già ci apprezza il post lo avrà senz'altro compreso, ma quelli già ci sostengono, noi dobbiamo convincere tutti gli altri, e non abbiamo certo scelto la strada migliore. Il mio augurio è che, vista la posta in gioco, ogni tanto ci si fermi a riflettere prima di scrivere nell'interesse di tutti, dato che il M5S è l'ultima speranza di questa sciagurata nazione.
  • Tiziana Forestello 3 anni fa
    Bisogna lasciare stare queste cose.........non vanno profanate troppo dolore ,rimuovono e danno il la a chi non aspetta altro per sparare a zero sul movimento! Non sono d'accordo
  • Pietro Melis Utente certificato 3 anni fa
    Io da sempre filoisraeliano, ma animalista e vegetariano, sono stato condannato ad una multa sino alla Cassazione solo per aver scritto in un mio saggio sul diritto naturale che avevo il diritto di non commuovermi nella memoria per la fine nel lager di quegli ebrei OSSERVANTI che credevano ancora nelle menzogne dell'Antico Testamento e che per questo giustificavano ancora la maggiore crudeltà della macellazione ebraico-islamica, che prescrive che il povero animale debba essere ucciso cosciente per lento dissanguamento mentre legato per terra su un fianco cerca disperatamente di liberarsi e alla fine si arrende nella lenta e atroce perdita delle forze. Come documentato e descritto nei particolari in un documento di protesta dei veterinari di Torino. Senza confonderli con tutti gli ebrei, che, se laici, appartengono alla migliore intelligenza mondiale, e riferendomi pertanto solo agli ebrei fanatici delle sinagoghe che credono ancora nelle regole di macellazione di un personaggio, Mosè, mai esistito secondo la più accreditata esegesi biblica, vi è da dire di costoro: Se questi sono uomini...Credono forse ancora di essere il popolo eletto? Chi conosce l'Antico Testamento non può non rimanere sconcertato per tutti i racconti di stragi (se pur tutti inventati o esagerati)attuate dagli antichi ebrei nei confronti delle antiche popolazioni della Palestina, tanto da poter essere considerati maestri dei nazisti, protonazisti. L'unica differenza è che i nazisti non pretesero mai che i racconti delle loro stragi fossero storia sacra, mentre invece gli ebrei delle sinagoghe pretendono ancora che i racconti delle stragi dell'Antico Testamento siano storia sacra da custodire in rotoli di seta nei tabernacoli delle sinagoghe. In onore del loro dio degli eserciti il sanguinario Jahweh. Furono essi maestri del razzismo. La"religione" ebraica non fa proselitismo. Non si può essere accettati come credenti in Jahweh senza essere ebrei. Religione razzista.
    • giulio t. Utente certificato 3 anni fa
      più che un commento questo sembra un post molto bello, ma sei sicuro di essere filoisraeliano?
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    Fa benissimo Beppe Grillo a ricordare a coloro che stanno schiavizzando il paese inconsciamente o maleinformatamente votando pd o fi con l'assenso incondizionato di napolitano l'uomo venduto ad obama e alle banche americane. Venduto lui come prima di lui ciampi e prodi e amato autori di questo euro disastro. Perché questi personaggi presentati come salvatori della patria e invece meschini distruttori della nazione? La risposta e' facile fin dai tempi di Mattei e dopo di Moro chiunque si e' opposto alla svendita del paese o e' andato contro gli interessi degli stati uniti e' stato minacciato formalmente dai presidenti degli stati uniti e le prove esistono e sono inconfutabili. Quale e' lo scambio di favore tra napolitano e obama ? La garanzia che la svendita ci sara' e sarà garantita anche se necessario con l'uso della forza perché la CIA e i servizi segreti italiani collaborano dal 1945. Temo che ci possano essere ritorsioni ma noi saremo la scorta di Grillo e Casaleggio.
  • Fil 3 anni fa
    Il tuo commento: "__vergognoso e "piagnone" come sempre!!!come fai a giocare sullo sterminio di milioni di persone..ma capisco che il tuo nuovo modo dittatoriale si avvicina al loro...e quindi capisco dal tuo punto di vista la foto ritoccata!!!!di solito leggere questi post mi tira sul il morale...ma oggi l 'indecenza ha superato ogni limite.....!p.s. ricorda che hai dichiarato che se non vincerai le europee avresti chiuso il movimento..ma sono sicuro che farai come gli altri politici...tante promesse e poi la colpa è sempre di altri......io ho acceso diversi ceri in chiesa che il signore ci aiuti!!!.."
  • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
    La comunità ebraica e il popolo di Israele si vergogni del loro MURO, schifoso, NAZISTA e criminale innalzato sul proprio confine territoriale, e porti rispetto per il popolo Palestinese. Il popolo di Israele, la finisca di impedire libertà democratica, civile e operosa verso la popolazione palestinese, o quel MURO presto verrà abbattuto! Andrej Mussa.
  • massimo romagnoli Utente certificato 3 anni fa
    se la cantano e se la suonano come ai tempi della santa inquisizione. capito come sono ridotti? E come ci trattano?
  • silvia t. Utente certificato 3 anni fa
    Il post si commenta da solo ! Andando in giro per le strade per gli uffici del nostro meraviglioso paese si percepisce ormai le sensazione della disfatta! C'e' poi chi la subisce con estrema indifferenza ovvero coloro che comunque vada a fine mese quei quattro soldi in tasca ce l'hanno e chi invece è arrabbiato deluso sconfortato e impaurito! Ma perché ai fatti di Roma non è stato dato il giusto rilievo? Mi sembra di vivere in una sorta di palcoscenico perenne orchestrato con dovizia dai soliti politici !
  • michele tonon68 Utente certificato 3 anni fa
    Gli ebrei: "Oscena profanazione". mmmh.. ......Allora il sommo sacerdote si stracciò le vesti dicendo: "Ha bestemmiato! Perché abbiamo ancora bisogno di testimoni? Ecco, ora avete udito la bestemmia; che ve ne pare?". E quelli risposero: "È reo di morte!".
  • MARIA M. Utente certificato 3 anni fa
    Voglio chiedere a tutti i parassiti che ci governano: il popolo italiano, non è forse un popolo che vive, o non vive, sotto la vostra dittatura? Non è forse un popolo prigioniero, che muore di fame, senza diritti, nemmeno a curarsi o comprarsi le medicine? Non è forse un popolo allo stremo, calpestato, sputato, bastonato, messo in croce, sotto il ghigno indifferente di tutto il parlamento? Come si può chiamare, se non dittatura, un governo che per alcuni permette pensioni di centinaia di migliaia di euro al mese, mentre la restante parte del paese non ha nemmeno da mangiare? E perchè mai gli ebrei dovrebbero sentirsi offesi, quando siamo governati da una classe politica che ruba tutto quello che c'è da rubare, indifferente a tutti i patimenti dei nostri anziani, che non possono nemmeno curarsi, indifferenti davanti alla disperazione di genitori che non sanno dove trovare il pane per i propri figli? Gli ebrei, ma tutti quelli che hanno patito fame e sete per la guerra, dovrebbero aiutarci a non fare la fine che hanno fatto i loro fratelli. Quello che ha detto Grillo è poco, di fronte ad una realtà che sta disintegrando il popolo italiano. La poesia di Levi, vuole essere un monito, perchè è inaccettabile che in una terra dove non si dovrebbe morire di fame, invece di fame si muore. E di questo, la colpa è solo dei parassiti in parlamento.
    • franca s. Utente certificato 3 anni fa
      Bello!
    • stefania v. Utente certificato 3 anni fa
      Grazie Maria, per avere espresso così chiaramente un pensiero che è anche il mio. Andiamo avanti e continuiamo a sperare che ci sia ancora una luce in fondo al tunnel.
  • renato floris 3 anni fa
    Gli americani ci hanno restituito l'Italia,lasciandoci i vecchi ancora talmente impauriti dal nazismo al punto di fregarsene della mancata libertà di voto di tutti i cittadini italiani guidati da politici collusi con quella stessa mafia che tempo fa fece sbarcare gli americani per "salvare" l'Italia.Con quello scellerato accordo americani-mafia adesso stiamo ancora pagando con un presidente e tutti i politici, con l'obbligo, e con loro piacere di inchinarsi davanti al presidente americano e alla Merkel.Quei vecchi, ancora vivi che hanno conosciuto il campo di concentramento e che poi si sono salvati...ne loro ma sopratutto i giovani devono subire una guerra economica che sta portando tante persone al suicidio.Certo l'impiccaggione non come morire bruciare vivi...ma sempre morte è.Sempre guerra è!!
  • francesco m. Utente certificato 3 anni fa
    Non mi pare che ispirarsi a qualcosa voglia dire essere contro, di solito ci si ispira a qualcosa che si apprezza. Poi, avete voluto dare a tutti la penna, ora leggete.
    • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
      - avete voluto dare la penna a tutti - :) è la democrazia ( per fortuna) baby
  • giuseppe serio Utente certificato 3 anni fa
    A tutti gli indignati: siete sicuri che Primo Levi, cittadino dell'Italia di oggi, non avrebbe scritto lo stesso atto di accusa?... Io penso di si. Bravo Beppe.
  • Pietro Melis Utente certificato 3 anni fa
    Io da sempre filoisraeliano da sempre, ma animalista e vegetariano, sono stato condannato ad una multa sino alla Cassazione solo per aver scritto in un mio saggio sul diritto naturale che avevo il diritto di non commuovermi nella memoria per la fine nel lager di quegli ebrei OSSERVANTI che credevano ancora nelle menzogne dell'Antico Testamento e che per questo giustificavano ancora la maggiore crudeltà della macellazione ebraico-islamica, che prescrive che il povero animale debba essere ucciso cosciente per lento dissanguamento mentre legato per terra su un fianco cerca disperatamente di liberarsi e alla fine si arrende nella lenta e atroce perdita delle forze. Come documentato e descritto nei particolari in un documento di protesta dei veterinari di Torino. Senza confonderli con tutti gli ebrei, che, se laici, appartengono alla migliore intelligenza mondiale, e riferendomi pertanto solo agli ebrei fanatici delle sinagoghe che credono ancora nelle regole di macellazione di un personaggio, Mosè, mai esistito secondo la più accreditata esegesi biblica, vi è da dire di costoro: Se questi sono uomini...Credono forse ancora di essere il popolo eletto? Chi conosce l'Antico Testamento non può non rimanere sconcertato per tutti i racconti di stragi (se pur tutti inventati o esagerati)attuate dagli antichi ebrei nei confronti delle antiche popolazioni della Palestina, tanto da poter essere considerati maestri dei nazisti, protonazisti. L'unica differenza è che i nazisti non pretesero mai che i racconti delle loro stragi fossero storia sacra, mentre invece gli ebrei delle sinagoghe pretendono ancora che i racconti delle stragi dell'Antico Testamento siano storia sacra da custodire in rotoli di seta nei tabernacoli delle sinagoghe. In onore del loro dio degli eserciti il sanguinario Jahweh. Furono essi maestri del razzismo. La"religione" ebraica non fa proselitismo. Non si può essere credenti in Jahweh senza essere ebrei. Religione razzista.
    • Aldo Mazzurco Utente certificato 3 anni fa
      Anche l'evoluta civiltà romana offriva carne umana nelle arene per il pubblico divertimento. L'offerta sacra dei sacrifici animali è presente in tutte le civiltà arcaiche e quindi anche in quella ebraica. Non si può giudicare con la sensibilità odierna quella antica. Gesù ha abolito il sacrificio degli animali offrendo sè stesso in olocausto. I cristiani da buoni cretini continuano a offrire agnelli al loro stomaco. Così va il mondo.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
    però ... il M5S non è destro o sinistro ... è entrambo! ... un post attira i leghisti ... nantro post attira gli ultimi compagni , in estinzione, che sognano la rivoluzione ... ovviamente... gli altri ...s'incazzano! .. ^_^
  • Aldo Mazzurco Utente certificato 3 anni fa
    L'associazione dei campi di concentramento con l'olocausto ebraico è sbagliato perchè nei campi nazisti venivano internati anche prigionieri politici, omosessuali e testimoni di Geova, quindi associare questa foto alla persecuzione razziale è riduttivo. Corretta quindi l'associazione allegorica di questa immagine a tutti i perseguitati del mondo di ogni ordine e grado.
    • stefania v. Utente certificato 3 anni fa
      Sì Aldo, hai dimenticato gli zingari!!! dai resoconti storici sembra che nei campi nazisti ne siano stati uccisi più di un milione. Hai mai sentito qualche zingaro rivendicare in qualche modo la loro tragedia?
  • Rosella F. Utente certificato 3 anni fa
    En passant..... Per quelli che in malafede strumentalizzano, per i nostri uggiosi fratelli maggiori rimasti intrappolati nelle maglie di una bruttissima storia da parte di una sorella minore che non si lascia condizionare da un passato fatto da croci, roghi e leoni affamati. Beppe nostro che sei in terra, sia sempre lodato il tuo nome sia fatta la tua volontà, in città come in periferia. Dacci oggi il nostro post quotidiano e non stancarti mai di noi, ma aiutaci a sbaragliare il sistema Amen Buona serata Ros
  • remo romeri 3 anni fa
    anche oggi viviamo continuamente l'olocausto, quando 85 persone hanno il reddito di 3,5 mld, è un olocausto, quando si spendono in armamenti nel mondo 1250 mld di euro, è un olocausto,...quando miliardi di persone muoiono perchè non hanno nemmeno un bicchire di acqua pulita o un aspirina o un vaccino,questo e un olocausto...., quando a casa nostra milioni di persone sono senza lavoro e si spendono 130 milioni di euro per un F35 questo è solo questo "è lo scandalo"..!!
  • Francesco L. Utente certificato 3 anni fa
    Leggiamo i commenti urlati dai media: “oscenità”, “profanazione”, “uso criminale”. E’ spontaneo pensare: il pensiero indipendente fa paura. Grazie Beppe.
  • fabiola rossi 3 anni fa
    Il TG 3 stasera può dire di aver parlato del Movimento 5 stelle sempre in maniera denigratoria! Non si capacitano di come il Movimento continui a crescere nei sondaggi nonostante le quotidiane denigrazioni a reti, giornali e radio unificate dei giornalai di regime...Questo mi fa sperare che una parte degli italiani non siano del tutto idioti e asserviti alla informazione da terzo mondo (con rispetto per il terzo mondo) che dobbiamo sorbirci ogni giorno senza alcun equilibrio nè Democrazia! Ci siamo dimenticati che Berlusconi ha detto qualche tempo fa che i suoi figli erano trattati come gli Ebrei ad Auschwitz?...ma questo non ha suscitato alcuna reazione al TG 3 nè nei giornalai italioti...quanto avrebbero da imparare dai veri giornalisti della vicina Europa: vedi Francia e Inghilterra... Forza Movimento 5 stelle!
  • anna 3 anni fa
    Ma dove vogliono arrivare questi infami del giornalismo bieco e questi politici marci fino al midollo? Ma noi italiani davvero abbiamo perso il senso della ragione, del buon senso, dello spirito critico sano? Ma come puo' mistificare la realta' a proprio piacimento e stracciarsi le vesti una comunita' ebraica di fronte ad una sacrosanta denuncia fatta sotto forma di poesia e non si scandalizza e non grida invece di fronte all'indegnita' di quei politici collusi e sfruttatori del popolo che ricordano proprio in certi momenti i loro antichi aguzzini?
  • maria di donato 3 anni fa
    ho sentito i commenti a questo bellissimo è veritiero articolo. non capisco l'indignazione degli ebrei e, francamente, io che sono vicina al m5s mi sento calunnia ta ed offesa da loro per le critiche strumentali mosse a questo articolo
  • Elettra F. Utente certificato 3 anni fa
    Mi ricorda le provocazioni definite "choc" di Oliviero Toscani a fine anni 90. Il meccanismo è lo stesso: scegliere un simbolo fortemente emotivo e stravolgerlo. Infilare il coltello in una ferita ancora dolorante e vedere cosa succede. Troppo facile. Succede quando non si hanno più idee originali, ma si vuole attirare l'attenzione. Peccato Grillo, ridurti ad usare trucchetti da pubblicitario arruginito, per comunicare un messaggio vecchio e confuso.
  • claudio 3 anni fa
    grazie per il bello e ispirato post. C'è sempre qualcuno che di mestiere fa l'offeso. Vai Beppe!!!!
  • Luca Marchiò 3 anni fa
    con grande pacatezza, dico solo che quella foto ritoccata è degna di un concorrente del Grande Fratello: il vuoto culturale che non riconosce ciò che è orrendo da ciò che è bellissimo, ciò che è giusto da ciò che è sbagliato "spara" contro tutti i politici e i potenti, ma per favore Grillo quella foto rimuovila è una questione di dignità umana
  • gianroberto anchio 3 anni fa
    Quando ero piccolo i miei nonni avevano il letamaio per raccogliere escrementi delle mucche (e anche i nostri). Era sempre pieno di cacca, proprio come questo blog.
    • GIAN GUTTI 3 anni fa
      A GIANROBERTO - QUESTO SITO E' CACCA?? - IO CREDO CHE QUESTO SITO PERMETTE A TANTE PERSONE DI ESTERNARE IL DISGUSTO, IL MALCONTENTO E LO SCONCERTO PER ESSERE GOVERNATI DA DECENNI E DECENNI DA POLITICI DI PIU' COLORI DELLA MASSIMA DISONESTA' - VUOI CHE TE NE RAMMENTO QUALCUNO ??? ECCOTI SERVITO : IL PUTTANIERE DI MAROCCHINE CON AL SUO SERVIZIO MANGANO NOTO MAFIOSO ARRESTATO NELLA TENUTA DI ARCORE. DELL'UTRI COLLABORATORE MAFIOSO CON CONDANNA DI 1° GRADO E APPELLO E ATTUALMENTE IN FUGA IN LIBANO - E POI TUTTI I VARI DISONESTI TANGENTISTI - LA FAMIGLIA BOSSI, DEL TURCO, FIORITO, PENATI ECC. ECC. INSOMMA TANTI DISONESTI POLITICI CHE SI SONO ARRICCHITI A DANNO DELLA COLLETTIVITA'. E POI I BOIARDI VECCHIARDI CHE IN DECENNI NON HANNO FATTO ALTRO CHE INVENTARSI TASSE E POI TASSE PER DISSANGUARE IL POPOLO : IRAP - IVA - IRPEF - ICI - IMU - TASI TARSI- IUC - INSOMMA NON SONO ALTRO CHE PARASSITI DEL POPOLO. TE NE RICORDO QUALCUNO - DINI - AMATO - DALEMA - PRODI - BERLUSCONI - INSOMMA TANTI VECCHIARDI ASSATANATI DI DENARO PUBBLICO CHE ANCORA SONO ANCORATI ALLE LORO LUCROSE POLTRONE - MA NON TI PREOCCUPARE SIAMO VICINI A UNA RIVOLTA POPOLARE E L'ULTIMA DIMOSTRAZIONE NE DA L'ESEMPIO. PERCHE??? PERCHE' A NOI NORMALI E ONESTI CITTADINI QUESTA MASSA DI DISONESTI POLITICI CI HA PORTATO SOLO POVERTA' - DISOCCUPAZIONE, ESODATI , CASSINTEGRATI , TANTO PRECARIATO , E PER I GIOVANI UN FUTURO SENZA UN MINIMO DI CERTEZZA . COSA E' IL NOSTROM PAESE ??? UNA NAZIONE GOVERNATA E AMMINISTRATA CON LA MASSIMA DISONESTA'- QUESTO SITO " 5 STELLE " ALMENO CI PERMETTE DI ESTERNARE IL NOSTRO DISGUSTO -L'ALTERNATIVA???? E' UNA RIVOLTA PIOPOLARE DELLA MASSIMA VIOLENZA. PERCIO' GIANROBERTO NON TI PERMETTERE DI CRITICARE IL SITO CHE CI CONSENTE DI ESTERNARE IL NOSTRO MALCONTENTO VERSO UNA POLITICA DISONESTA.
    • Leonardo C. Utente certificato 3 anni fa
      Scommetto che ci sei anche cascato dentro da piccolo, vero?
    • Luigi Bonardi Utente certificato 3 anni fa
      Non frequentarlo , vai su altri Blog. Voci di corridoio dicono che prossimamente Matteo Messina Denaro (illustre statista e affermato uomo d'affari) ne aprirà uno tutto suo aperto al contributo di tutti gli uomini di volontà che in Parlamento votano leggi per agevolare le sue innumerevoli attività
  • gigi sombrero 3 anni fa
    Ci indignamo per questo ma le migliaia di donne di colore sterilizzate in Israele perchè non vogliono una popolazione diversa dalla loro? I giudei predicano bene e razzolano moooolto male. Comunque Grillo sei un cretino, lo sai che queste cose fanno felici i tuoi detrattori, e anche se son perfettamente d'accordo col senso del post avresti potuto essere un pochino più accorto.
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
    sono arrivati i nazi-sionisti travestiti da berluschini / renziani ... ^_^ quando li attacchi nel cuore zozzo che c'hanno , fanno come i sorci de fogna ... in caso di allagamento della cloaca ... - fingono di essere quello che non sono affatto ... perchè la base resta che hanno un comune nemico... il comunismo che tanto incute paura alla mafia/p2 e agli zozzoni di Sion !! ^_^
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
      per chi NON ha il profilo su fb : https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-prn2/t1.0-9/10151433_462867057177276_1685044236654341766_n.jpg per gli altri : https://www.facebook.com/photo.php?fbid=462867057177276
  • enzo spataro 3 anni fa
    Se sollevano un polverone strumentale su questo post vuol dire che son proprio alla frutta oltre ad avere una fifa boia, Siete agli sgoccioli bastardi! e la pagherete moooolto cara!
  • Mario S. Utente certificato 3 anni fa
    Mah...con il dovuto rispetto a me sembra che gli ebrei siano diventati un po' troppo permalosi, eh.. Nessuno mette in dubbio le loro sofferenze, ma sono arrivati ad impedire a tutto il resto del mondo anche solo di parlare. Nessuna altra etnia se così si può dire è arrivata a tanto. Non mi pare che per il genocidio armeno o ruandese o altri se qualcuno prova a fare un accostamento venga fuori una censura mondiale. Soprattutto quando nessuno nega o sminuisce tali barbarie, ovunque vengano perpetrate. E' un mondo di ipocriti e dovrebbero vergognarsi quelli che si dicono scandalizzati da questo post che tutto mi sembra meno che irriverente, ma manipolato ad arte da astuti personaggi. Come se nessuno potesse più parlare di nulla e sia un peccato mondiale anche solo fare un commento. Va bene tutto, però così no, eh...
  • roberto vassallo 3 anni fa
    gentili ebrei voglio ricordarvi che io sono il primo partigiano pronto a difendervi ma il cancello del campo rappresenta oltre il vostro dramma il dramma di tutti quelli che sono oppressi e uccisi ma non vi rendete conto di come questo stato ci sta trattando???? cosi in passato e stato per voi ora tocca a noi e sparita la democrazia ora i diritti ora la certezza e voi che fate?????? attaccate per difendere un immaggine???? abbiamo bisogno ora NOI ripeto NOI ITALIANI di aiuto scendete dalle vostre case e aiutate il popolo PS l oro di casa ce l hanno gia fottuto non possiamo neanche piu barattare la nostra libertà chi vuol capire intenda
    • maurizio p. Utente certificato 3 anni fa
      è un po ironico chiamare gli ebrei gentili :). Di solito loro chiamano gentili chi non è appartenente alla loro religione :)
  • Giacomo F. 3 anni fa
    V E R G O G N A T E V I GRULLO E GRULLINI TUTTI, come volevasi dimostrare fate schifo all'umanità tranne a voi stessi, privati dell'olfatto a furia di percepire la vostra stessa puzza, il vostro fetore profondamente fascista. Quegli idioti che vi daranno il voto non avranno scuse quando si renderanno conto -sempre che ne prendano coscienza- di aver votato la peggior merda. Non potranno dire che "non sapevano". Altro che riveder le stelle, fate vomitare ben altro che stelle.
    • giovanni m. Utente certificato 3 anni fa
      IL FENOMENO DEL NAZISMO E DELLE SUE CONSEGUENZE NON SOLO SUGLI EBREI MA ANCHE SU ALTRE ETNIE EURO PEE ANDREBBE STUDIATO SERIAMENTE DAL PUNTO DI VIS TA STORICO COMPRESO GLI APPOGGI DATI DAL CAPITALI SMO EBREO GIA'FORTE A LIVELLO MONDIALE, ANCHE SEN ZA UNO STATO COME OGGI ,AL PARTITO NAZISTA TEDES CO NEL SUO PRIMO PERIODO DI FORMAZIONE QUANDO RAP PRESENTAVA L'ARGINE ALLE FORZE MARXISTE CHE STAVA NO SORGENDO ORA INVECE SENZA ALCUN DIREI RITEGNO SI GIUSTIFICA ADDIRITTURA IL GENOCIDIO PALESTI NESE PERPETRATO DA ISRAELE BASANDOSI SU L'IGNORAN ZA POPOLARE OLTRE A FALSIFICAZIONI GIORNALIERE DEI MEZZI DI INFORMAZIONE CHE SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI.
    • massimiliano peres 3 anni fa
      Per cortesia è possibile nascondere commenti così indecenti , e volgari , io capisco che bisogna mostrare anche chi non la pensa come una persona sana di mente , ma i commenti dei bifolchi , nascondeteli con il messaggio " nascosto per baso contenuto di intelligenza" ….grazie
    • Daniele Ulivelli Utente certificato 3 anni fa
      Che dire......ti commenti da solo.
  • Franco G. 3 anni fa
    Con questa informazione, se vuoi avere uno spazio lo devi fare in modo provocatorio. Le cose che dici sono pesantemente oggettive, reali, condividibili. Dispiace constatare che nei vari quotidiani, a parte la polemica sullo strumento usato per trasmettere, la parafrasi poetica di un famoso incipit, in realtà nessuno riporti il testo tuo originale. Nessuno ha interesse a diffondere un messaggio che scuote le coscienze. Così tocca fare come me, che non ero mai approdato al tuo blog, e ora lo scopro. Quindi almeno per me, non tutto il male viene per nuocere. Credo che, così restando il quadro nazionale, stavolta voterò M5Stelle. Così mi allineo anche agli altri miei famigliari, che si esprimono in tal senso, anche loro per la prima volta. Non credo che M5S sia la panacea assoluta, anche se vi considero volontari in buona fede, pieni di buona volontà e bravi in azione nelle istituzioni, quindi meritevoli di credito. Sono invece assolutamente convinto che gli altri partiti non si meritano niente. Robaccia non più credibile, millantatori fedifraghi, falsi e ladroni. Best regards
  • Marco A. Utente certificato 3 anni fa
    a parte ciò, l'ennesima polemica sterile della comunità ebraica
  • luciano p. Utente certificato 3 anni fa
    si dichiarano democratici, in realtà, Sono più subdoli dei nazisti
  • giuliano b. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Che schifo, Grillo. Che schifo. Sai, io c'ero, da quelle parti, allora. Non avrei pensato che si potesse usare quel dolore osceno come arma politica. Mai. Pover'uomo. Addio.
    • bruno franchi 3 anni fa mostra
      Non guardare l'Immagine che ci rappresenta, leggi le parole è cerca di riflettere sul senso profondo di quello che vogliono farti capire, di quello che i politici di destra, sinistra e centro hanno fatto in questi 20 miserabili. con la complicità degli italiani che hanno votato i loro carnefici. se non lo capisci rileggilo più volte, forse ti si aprirà la mente alla realtà che stai vivendo senza saperlo.
  • marco . Utente certificato 3 anni fa
    Oggi mi fido solo di Beppe e Bagnai NO EURO NO PDue
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
    P2 - usa vaticano - match frei Luglio 1943 Americani e inglesi sbarcano in Sicilia il 9 Luglio 1943. La mafia facilita lo sbarco e riceve, in compenso il potere locale. I mafiosi sono nominati sindaci (il 90% dei comuni siciliani è governato da boss mafiosi) assicurando l'ordine alle spalle delle truppe alleate che avanzano verso nord. Con tale alleanza la mafia recupera rapidamente le posizioni che aveva perduto con il fascismo. Si consolida anche il già stretto rapporto fra delinquenza siciliana e gangsterismo italoamericano. Famosi gangster italo-americani quali Vito Genovese e Lucky Luciano si vedono circolare in uniforme dell'esercito americano ed esercitare funzioni pubbliche di rilievo nell'amministrazione alleata d'occupazione. Come prima "operazione speciale" dei servizi strategici americani in Sicilia, un gruppo degli agenti segreti di origine siciliana, con alla testa Max Corvo e Vincent Scamporino , sbarca sull'isola di Favignana per rimettere in libertà i mafiosi imprigionati. Calogero Vizzini diventa capo della Mafia. Max Mugnani , noto trafficante di stupefacenti, è nominato depositario dei magazzini farmaceutici americani in Italia. 16 Settembre 1944 Una squadra di mafiosi, comandati da Calogero Vizzini , spara contro un comizio comunista. Aprile 1945 La seconda Divisione del Segretariato di Stato Vaticano, che è diretta dal futuro papa Giovanni Battista Montini, da cui dipende l'ufficio rifugiati, diviene ill centro della grande operazione di evacuazione di criminali di guerra nazisti ("operazione conventi ") che passano l'Atlantico travestiti da prete e muniti di passaporti di copertura, in collaborazione con l'OSS prima e con l'SSU (Secret Service Unity, organismo di transizione fra l'OSS e la CIA), diretta da James Angleton a Roma, poi. Regista dell'operazione è monsignor Haloisius Hudal
  • LUIGI T. Utente certificato 3 anni fa
    I SERVI DEL REGIME GRIDANO ALLO SCANDALO ? Ebbene, anche i Farisei si stracciarono le vesti: - Ha bestemmiato ! - dissero. Perché quell'Uomo smascherava la loro meschinità, infastidendoli. Guarda caso quei sacerdoti erano ebrei. Sappiamo pure che cosa è successo a quel malcapitato che osò sfidare l'ipocrisia di quei poteri, ricordando che, tra qualche giorno, ci accingeremo a commemorare quegli accadimenti. Ad oggi, non è cambiato molto anzi, gli ebrei italioti perseverano nei loro errori, si indignano per un post, mentre stanno zitti, quando si tratta di denunziare i crimini, i genocidi, le armi chimiche, l'arsenale atomico del loro governo di riferimento, ovvero quello di Telaviv. E se trattassimo, anche noi, questa infima minoranza come loro trattano i palestinesi ?
  • Sebastiano TAFARO Utente certificato 3 anni fa
    Il commento graffiante ed incisivo finalmente supera convenzioni ed ipocrisie e, direi, è anche bello. La reazione rabbiosa e bacchettona dimostra che ha colpito nel segno: quel segno che si poserà nella scheda elettorale, contro caste e mafiosi o lobbisti e politicanti di lungo corso. Bravo Beppe!
  • franca s. Utente certificato 3 anni fa
    Quelli che si stracciano le vesti non vedono gli IItaliani che fanno la fila alla caritas con tutta la famiglia, se ne fregano non guardano la ragazza malmenata e difesa dal fidanzato, se ne fregano non vedono i gruppi di Italiani che partono con i pulmini verso la Romania a curarsi i denti , se ne fregano non fanno caso alle scarpe di cartone che si mettono gli Italiani, i più grandi artigiani della calzatura al mondo, perché non si possono permettere di spendere 200 Euro, se ne fregano non devono fare file di giorni per curarsi, hanno una iniqua precedenza sugli altri e se ne fregano
  • Sauro T. Utente certificato 3 anni fa
    Che c'è di offensivo verso la comunità ebraica in questo post? Qualcuno me lo può spiegare per favore perché onestamente non lo capisco!
    • Teresa G. Utente certificato 3 anni fa
      E' un commento forte, certo, (da sempre così,i messaggi di Grillo) ma che fa riflettere su quale strada stiamo percorrendo. Il popolo ebreo, si ferma solo sul simbolo,il resto è ampliato solo dal potere politico ed economico, forse anche l loro!Che dobbiamo dire di ciò che sta accadendo da troppi anni e che ora sta avvenendo in maniera molto più smaccata ed addirittura ostentata? E' questo che ci anestetizza? E' questa disumana normalità?... Ora le persone si uccidono da sole, ora ci si privatizza la Vita, come l'acqua, nonostante la vincita di un referendum, ci si toglie la possibilità di curarsi,i buchi del politico Storace nella sanità, nel Lazio vengono detratti da dipendenti (rimasti) e pensionati. E le scuole pubbliche rese disastrose a scapito delle private? E che dire dell'ansia che si vive per il futuro e che distrugge ed uccide piano piano,? Che dire del menefreghismo sull'ambiente, delle tragedie dei rifiuti, dell'Ilva, dell'ambiente, di cio' che mangiamo?non è questo anche uno sterminio? Certo, non c'è bisogno di paragonare questo a quello, ma il messaggio che Beppe Grillo voleva inviare, non ha niente, per me, che offenda la terribile tragedia...ma, un richiamo a noi tutti di riflettere cosa ci stanno preparando, nella realtà, Non c'è anche qua una divisione tra i sempre più ricchi, autoreferenziali (autorefeRenziani) politici che neanche fanno più vedere in TV il dramma quotidiano di tanta gente, l'arricchimento illecito di molti politici e...nessuno ha parlato più di tanto dell'evidenza più evidente del grande partito della mafia ormai radicato in ogni dove(F.I.)con longa mano di profonda sintonia con PD ed altri. La tragedia dei campi di concentramento è sempre frutto in me di orrore per cosa può arrivare a fare l'umanità. Ma oggi,usando un termine forte, non si sta "sterminando" da parte di chi avidamente ingrassa e prospera ed un' altra parte che è costretta ai margini, senza libertà di azione e di futuro? Chiacchiere, disperatamente chiacchiere!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
      daje è facile - la comunità ebraica è sostenitrice del "renziE pensiero" come li fu del berlusconismo in nome dell'anticomunismo .. ma davvero credete che i nazisti fossero tutti germanici di Germania ? .... ah ah ah :D
  • WILMA PRATO Utente certificato 3 anni fa
    Mi dispiace che la comunità' ebraica si sia sentita offesa, forse non hanno capito il senso della cosa. Non e' un'offesa ma un grido di dolore, non possiamo più' tacere di fronte ai suicidi di stato, ben nascosti dai media, di fronte alle persone private del lavoro e della dignità'. Vivere in un auto, avere il terrore che ti portino via i figli perché' non hai più' casa e lavoro, dover sottostare a mille balzelli ed imposizioni che si accavallano in una danza folle, sentire le persone scagliarsi contro gli immigrati ed i ROM come se la colpa di tutto fosse loro, non ha nulla di umano. Si può' uccidere un duomo anche togliendogli la speranza
  • luxveniente 3 anni fa
    Per dare senso alle chiacchiere del blog... "Ecco che quando l’umanità si arroga il diritto di conoscere sempre che cosa sia il bene e che cosa sia il male per se stessa, ignorando il consiglio di Dio, la terra si riempie di violenza e tende ad autodistruggersi". http://moked.it/blog/2014/04/14/arbitrio-2/
  • ariella rosolin 3 anni fa
    Non è così che si cita Primo Levi. Non si usa la poesia della sofferenza e la storia di cui teniamo memoria. A cosa sei arrivato, Grillo? Dove vuoi condurre i tuoi amici, che tanto si lasciano condurre?
  • Federico M. Utente certificato 3 anni fa
    La comunitá ebraica (soprattutto quella di Roma) ha (scusate il termine) letteralmente spaccato i coglioni! Moralisti e fanatici, fatevi un'esame di coscienza: chi é che insulta di piú la memoria della Shoa, Grillo che con un post paragona due dittature differenti per modi e periodo storico (ma 2 dittature restano) o la comunitá ebraica stessa, che grida allo scandalo per un post MA HA LECCATO IL CULO A BERLUSCONI NEGLI ULTIMI 20 ANNI!!!! Primo Levi si rivolterá nella tomba sentendo questi tromboni esagitarsi per un post MOLTO azzeccato, vedendo le reazioni della stampa. Comunitá ebraica, vergogna!
  • Fred B. Utente certificato 3 anni fa
    Con civiltà, trovo vergognosa questa reazione della comunità ebraica che sembra non tenere conto dell'olocausto del popolo italiano. In questo paese si può parafrasare gesù cristo ma guai a farlo con primo levi. Inqualificabile reazione.
  • Costantino A. Utente certificato 3 anni fa
    Grillo x te ci vorrebbe un bel TSO !
    • Federico M. Utente certificato 3 anni fa
      io invece ti propongo un DNC (Dito Nel Culo) a Costantí, ma vattene a V.....
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
      e per te invece, che ce vorrebbe ... la ghigliottina
  • Roberto Ortolani Utente certificato 3 anni fa
    Per cortesia non scomodiamo un personaggio come Primo Levi per polemiche politiche. Gargamella o psiconano vanno bene in questo contesto, ma Levi proprio no. Un po' di serietà per cortesia
    • Dado Q. Utente certificato 3 anni fa
      neanche sai chi è Levi!
  • mario genovesi 3 anni fa
    Beppe, sei stato troppo morbido, la cagnara dei pennivenoli del regime fa vomitare. Decine di migliaia di italiani con le pezze al sedere stanno cercando di andarsene in Australia o in Canada, il debito pubblico è ai massimi da sempre, la disoccupazione reale è almeno al 20%, la pressione fiscale reale supera il 50, il valore reale dei salari è da Burkina Faso, e questi fanno gli scandalizzati.
  • Luca Lorenzelli (philfree) Utente certificato 3 anni fa
    Eppure apprezzo questa uscita perché in corso d'opera molti il nazismo come il fascismo lo hanno accettato a testa bassa voltandosi dall'altra parte facendo finta di nulla.E'un messaggio agli ignavi o a chi fà finta di non vedere. E'come con lamafia:chi a parole è a favore della mafia?Nessuno.Chi lo è nei fatti, molti.E non solo politici,non solo criminali,"si puó avere una mentalitá mafiosa senza tuttavia essere un criminale" diceva Falcone E quindi è BG il problema perché utilizza Primo Levi cercando di dare un pugno nello stomaco a tutti coloro che oggi si voltano dall'altra parte invece di maturare senso civico(e quindi di conseguenza sana indignazione)oppure sono proprio quelli a cui è rivolto il ceffone il problema? Io lo leggo così.L'antisemitismo ed il negazionismo non centrano nulla,bisogna essere in cattiva fede per leggerceli (come lo è Gattegna a mio modesto parere) BG ha riesumato appositamente vecchi fantasmi sapendo di suscitare certe reazioni da perbenisti vari ed eventuali, di cui purtroppo la nostra "sinistra" oggi è piena ma credo che ad infangare il messaggio di Levi siano loro i primi. A Gennaio sono stato a Dachau in visita al campo di concentramento, credo che quello sia il modo giusto di ricordare il genocidio e l'orrore del nazismo, non certo far finta di non capire un post di Beppe Grillo. Ascoltando l'audioguida si parlava del SILENZIO (assenso) degli abitanti della cittadina di Dachau, pure sapendo che qualcosa di orribile accadeva accanto alle loro case, a pochi chilometri dalla loro vita.L'omertà,il silenzio,la solitudine di chi cerca di combattere contro l'ingiustizia sociale,qualsiasi essa sia,è il vero negazionismo,è il vero germe che porta quelle derive.Accade oggi in questo paese,tanta gente si volta dall'altra parte e lascia correre,tanta gente fà finta di non vedere come stanno andando le cose qui da noi.Contestiamo la forma ma non ci soffermiamo MAI sulla sostanza.La forma(che è un non-valore)è davvero l'unico valore rimasto?
  • Roberto d. Utente certificato 3 anni fa
    Non è una novità che qualsiasi esternazione di Grillo diventa fumo negli occhi per la sinistra (perchè solo a sinistra?), come iene inferocite questi autentici democratici cercano di avventarsi su colui che ,da solo, è riuscito a metterli finalmente in difficoltà. Non temono la destra , non temono Berlusconi con il quale governano, ma odiano Grillo che li combatte unicamente da un blog su internet! Non è altro che un sito: se vuoi ci vai sennò ne fai a meno. Grillo non ha giornali, non ha telegiornali, televisioni e talk show (tutti rigorosamente impegnati a sputtanarlo 24 ore al giorno), eppure essi lo temono. Perchè? Caro Beppe, ti dico solo "non abbassare la guardia" le iene sono pronte a tutto(la loro storia lo testimonia), hanno troppo da perdere.
  • Denis Ics 3 anni fa
    Come sempre "il fatto quotidiano" e altri giornali la buttano pesante: >>"M5S, Grillo parafrasa Primo Levi. Comunità ebraica: “Infame provocazione” Sul blog compare una rivisitazione di "Se questo è un uomo". Nel mirino il "volgare mentitore" e il "vecchio impaurito delle sue azioni", ma soprattutto i cittadini-elettori "ignavi". Gattegna: "Una profanazione criminale". Zanda: "Fascismo di stampo nazista". Fiano: "Chi conosce la storia, lo punirà nelle urne". Ma Giarrusso difende il comico: "Interpretare è trasmettere" Secondo me, il post è azzecatissimo, ma come sempre la disinformazione la fa da padrona!!!
  • fabrizio castellana Utente certificato 3 anni fa
    Ho visto che è partita la solita polemica strumentale su questo post. C'è scritto qualcosa di offensivo per la comunità ebraica? No. Le offese, sacrosante, sono tutte per chi ha mandato in malora il paese e per chi glielo ha permesso. Sacrosante. Piano piano, a forza di gridare al lupo al lupo solo per spaventare un po' l'elettore malinformato, gli stuPD ingoia tutto, otterranno l'azzeramento totale della loro credibilità. Ora rilanceranno l'indignazione da faziovespagilettigruber per due o tre giorni e poi se ne inventeranno un'altra. Non si accorgono, che nel frattempo, fuori dai palazzi, il mare ruggisce e l'onda sale.
  • filippo t. Utente certificato 3 anni fa
    a me è piaciuto....non so poi come ci s'indigni per questo e si continui a sostenere la P2.....boh...se questo è normale....
  • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
    E' da pazzi che qualcuno - a cominciare dagli ebrei - si ritengano offesi o altro per questo post. la spiegazione è che hanno la segatura in testa, oppure sono tutti teleguidati. Tertium non datur.
  • stefania f. Utente certificato 3 anni fa
    Sapevi che con questo post avresti scatenato ira e malcontento da più parti, ma era necessario.Per arrivare a scuotere le menti e i cuori degli ignavi e degli indifferenti tocca perfino parafrasare Primo Levi col rischio di passare per un profanatore della "memoria".Di chi è la colpa di tutto ciò? Chi ti costringe a profanare Primo Levi? La risposta è nel tuo post...
  • Mauro Antici 3 anni fa mostra
    C'E' UN LIMITE A TUTTO! PUR DI GUADAGNARE LE PRIME PAGINE SIETE DISPOSTI A TUTTO! A QUANDO L'ELOGIO DI HITLER?
  • gi s. Utente certificato 3 anni fa
    bellissimo post, commovente e per niente irrispettoso. Grazie
  • franco gasperini (franco gasperini) Utente certificato 3 anni fa mostra
    Non so come rivolgermi a te, altre volte con gent. B. egregio. Oggi dopo quello che hai pubblicato, paragonandoti niente meno a l'illustre Primo Levi. Mi fai ribrezzo, dovresti vergognarti. Non si fa così la politica. Io ti stimavo molto, se vuoi puoi verificare quello che ti ho scritto precedentemente. Ti ammiravo come un comico prima e come politico poi. Ti dissi che oggi non sei più un comico ma ti voglio politico. Mi vergogno adesso di averti sopravallutato. Spero che dalle prossime elezioni tu ne esca sconfitto!!!!!!
  • Gabriele Favro Utente certificato 3 anni fa
    Grandissimo! Prova a farglielo capire, agli ebrei, che l'italia è stata messa al loro stesso livello! Anzi, forse anche peggio, perchè loro una volta morti era finita, noi ci prendono per il culo a debito! Non ti fanno schiattare...ma ti consumano di nascosto per servirgli! Cos'è peggio???? Non è la domanda giusta! La domanda giusta è: quando buttiamo fuori gli attuali politici?!
  • luxveniente 3 anni fa
    Tenete conto che su questi temi il "Grande Fratello"...è implacabile... Sarete tutti segnati...La terra è insanguinata da millenni di imbecillità umane, sotto ogni latitudine, ma i Gentili non hanno diritto di critica, la loro libertà è vigilata... Si può compiere qualsiasi abominio, ma guai a toccare quello che è accaduto nell'ultima guerra...(che non sarà neppure l'ultima, visto quello che sta montando nel ventre in putrefazione di questo occidente...) Il livore delle reazioni su questi temi mostra senza equivoci, la mediocrità dell' uomo-dio, la blasfemia della sua piccola presunzione, la sua "moderna" ipocrisia...In poche parole, "la banalità del Male".
  • Maurizio Castellini Utente certificato 3 anni fa
    Beppe non era il caso, alla vigilia della battaglia in parlamento per la mafia. Dai voce ai giornali che sviano da quella cosa così importante di domani, per fare bagarre sulle parole, sui modi di dire, sulla lesa maestà degli ebrei etc... Politicamente E' UN ERRORE GRAVE. OGGI E DOMANI TUTTA L'ATTENZIONE DOVEVA ESSERE PER IL PARLAMENTO. INVECE hai dato motivo di chiacchierare...
  • mattia la morgia Utente certificato 3 anni fa
    ...e ci siamo giocati la comunità ebraica, cazzo ma era necessario mettersi a culo all'aria?
    • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
      non ci siamo giocati nessuno, al limite della gente tanto stupida da non comprendere il significato di un testo.
  • BENIAMINO Z. Utente certificato 3 anni fa
    GRANDISSIMO BEPPE lascia perdere la feccia del PD e PD-L. tra un pò li stracceremo. si sentono la terra franare sotto i piedi per loro che si sono sempre ritenuti intoccabili e sicuri dalle loro ruberie e malefatte. la gente è con te salvo pochi coglioni che non capiscono che casa riserverà il futuro ai loro figli.
  • GIUSEPPE POLIZZI 3 anni fa
    A ZANDA, CARO UOMO DEL PD, FALSO PARTITO DI SINISTRA, FASCISTA E' CHI E' CONTRO LA DEMOCRAZIA E USA IL POTERE PER FINI PERSONALI E PER SALVAGUARDARE IL POTERE DELLA CASTA. COSA E' OGGI IL PD SE NON UN PARTITO DEL TRADIMENTO DELLA GENTE ONESTA, A FIANO DEL PD STIA TRANQUILLO LA GENTE ONESTA NON VI VOTERA'.
  • Marco V. Utente certificato 3 anni fa
    Temevo che alle europee non avremmo preso più del 23-24% ma vista la reazione scomposta, spropositata e assolutamente ridicola di alcuni senatori PD a questo post mi sono convinto che probabilmente viaggiamo già verso il 30%. Si stanno cagando sotto dalla paura, non c'è altra spiegazione. Viva Primo Levi, Viva la resistenza al nazi-fascismo, Viva la nuova resistenza alla mafia-politica.
  • Lady Dodi 3 anni fa
    MATTEO S. di Roma ha detto tutto! Mi spiace solo di non saper fare il copia-incolla altrimenti questa cosa la mettevo dappertutto!
  • mister x Utente certificato 3 anni fa
    cheppalle stì ebrei... quando non torturano un bambino palestinese sono sempre a lamentarsi.
    • riccardo d. Utente certificato 3 anni fa
      Che palle sti Palestinesi che tutti difendono ,ma nessuno se li prende !!!
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Buona sera, come stiamo a connessione tra pensieri, cervello e scrittura. Non condivido ciò che hai scritto. Buon proseguimento di Giornata. Immagina Nuovi orizzonti (silvio)
    • ugo m. Utente certificato 3 anni fa
      Scusa eh... ... ma nonostante tutta la disistima che ho per la politica del governo dello stato di Israele, mi pare che hai scritto una grande e becera stronzata.
    • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
      Vergognati!!! Ricordati l'uomo è cattivo e crudele a ogni latitudine e longitudine di qualsiasi razza o religione o colore di pelle e purtroppo anche se il post di Beppe è un post bello, per gente come te si svilisce. VERGOGNATI!
  • Luca F. Utente certificato 3 anni fa
    molto bello questo post, un intelligente e sentito omaggio a primo levi, un modo per aggiornare quei valori mai tramontati e quell'impegno umanitario e sociale mai dimenticato, per ricordare che non bisogna mai smettere di lottare contro il lato oscuro della vita e per una società migliore.
  • Lorenzo D. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe hai rotto le scatole!!! Offri continuamente spunti ai media per parlar male del Movimento. Non me ne frega niente che hai ragione, se i modi di porgersi sono sbagliati è facile passare o essere fatti passare dalla parte del torto. Che ti piaccia o no la tv ha ancora una grande influenza sulle coscienze degli italiani. E non basta aver ragione per convincere, la politica degli ultimi 20 anni lo dimostra, ha trionfato Berlusconi che ha convinto pur non avendo ragione. Quindi ti prego di moderare i toni, perchè il tuo modo di fare fa storcere il naso a parecchi che pur mai voterebbero un partito. Anche perchè in tutta onestà non vedo a cosa possa giovare una comunicazione del genere, ho anzi il dubbio che sia solo una vendetta personale verso "il sistema". Siccome però questo non è più solo il tuo blog, ma il blgo che rapprensenta un movimento, o cambi i toni o lasci il Movimento, e allora potrai parlare come ti pare e piace. Ti sono grato per quello che hai fatto, e questa critica la trovo necessaria. Grazie.
    • FRANCESCO SANTAMARIA Utente certificato 3 anni fa
      Perché non giri i tacchi e vai fuori dalle ba..e tu. Il primo "piccione viaggiatore" che arriva suggerisce al fondatore del movimento di uscire! Ma dove vivi??
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Ormai stavolgono tutto! L'arte della DIS-informazione è proprio quella di stravolgere tutto, manipolando il messaggio che si è voluto dare a coloro che NON prendono parte, NON manifestano il proprio pensiero ONESTAMENTE, s'indignano senza partecipare e dal prendere una posizione, in poche parole sono gli IGNAVI. Dante definisce le anime degli ignavi come quelle di peccatori "che mai non fur vivi". Il disprezzo del poeta verso questa categoria di peccatori è massimo e completo. Tanto accanimento si spiega, dal punto di vista teologico, perché la scelta fra Bene e Male, deve obbligatoriamente essere fatta, secondo la religione cattolica. Dal punto di vista sociale, inoltre, nel Medio Evo lo schieramento politico e la vita attiva all'interno del Comune erano quasi sempre considerate tappe fondamentali ed inevitabili nella vita di un cittadino. Se l'uomo è un essere sociale, chi si sottrae ai suoi doveri verso la società non è degno, secondo la riflessione dantesca, di stima ed ammirazione. Perciò la gravità del loro peccato e la spiegazione della pena che essi subiscono non fa che accentuare ancora più drammaticamente la loro situazione: con una descrizione piuttosto cruda Dante ci spiega che essi sono costretti ad inseguire un vessillo bianco, punti in continuazione da insetti ripugnanti.
  • Stefano Rossi 3 anni fa
    Gentili signori, sono da quasi trent'anni un elettore di estrema sinistra, purtroppo sono abbastanza vecchio da aver votato democrazia proletaria, attualmente mi definirei landiniano e mi piacciono tantissime cose del vostro programma. Perche' ogni volta che mi chiedo se voi potete essere il mio futuro qualche delirio di onnipotenza mi fa rispondere di no?
    • FRANCESCO COLACI Utente certificato 3 anni fa
      ciao quello che ha scritto beppe non e una rivalutazione comica di primo levi ma bensi la SERIA verita che sta succedendo in italia solo che viene strumentalizzata in maniera comica ma ti ripeto e molto SERIA. tanti saluti
    • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
      Meditate che questo AVVIENE ORA e che per i vostri figli non ci sarà speranza per colpa della vostra ignavia, per aver rinnegato la vostra Patria se non capisci il senso di un post torna pure a votare democrazia proletaria
  • Matteo S. Utente certificato 3 anni fa
    "I Piddini in salsa giudaico-ebraica non sanno più che pesci pigliare.. Se parli di Levi sei antisemita Se parli della Boldrini sei sessista e stupratore Se parli di Napolitano sei eversore Se parli di Slot Machines, F35, soldi alle banche sei populista Se parli di Berlusconi sei comunista Se parli del PD sei del ventennio Se fai post intelligenti sei un cretino.. Poi vi lamentate si gli italiani parlano solo di calcio? E` difficile descrivere tutta l'ipocrisia italiota in solo sei righe!"
  • giovanni terlevich 3 anni fa
    Grillo.......Vergogna.
    • Raffaella L. Utente certificato 3 anni fa
      Vergogna? Ma vergogna a te e a quelli che come te si fanno infinocchiare! Ma perchè non provate a ragionare con la vostra testa una volta tanto e a leggere bene e tutto quel che si scrive? Cercate una volta tanto di collegare la lingua al cervello, che forse ne esce qualche cosa di buono!
    • domenico falco Utente certificato 3 anni fa
      di cosa si deve vergognare della storia che si sta ripetendo provare a leggere nelle righe puoi capire che quello che pensi è il contrario il movimeto non è razzista e neanche antisemita semmai è anti nazzista ,anti fascista, anti comunista,anti presa per il culo da questi partiti papponi e Beppe Grillo è una persona per bene
  • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
    nulla di offensivo in questo post, nulla. chi si sente leso in qualche maniera peggio per lui.
  • roberto viscione (il_barbaro) Utente certificato 3 anni fa
    E' vergognoso che il presidente dell'UCEI Renzo Gattegna, politicamente schierato, abbia approfittato di un post per attaccare il M5S gridando alla "lesa maestà" per assicurarsi crediti verso il proprio credo politico ideologico. La comunità ebraica, che il M5S sostiene, difende e soprattutto ama, si merita un rappresentante più degno di un politicante da strapazzo.
  • Rocco Pezzano 3 anni fa mostra
    Vorrei far rispettosamente notare che ad aver criticato il tristissimo post di Grillo sono stati gli esponenti della comunità ebraica. Vi ha sfiorato il sospetto che forse sono titolati a parlare, e che se si sono offesi avranno le loro ragioni? Così, giusto per riflettere...
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Boh, non fateci caso. Questi qui se li ignori è perché li ignori, se li citi è perché li citi. Insomma non sono mai contenti. Io non ci vedo niente di offensivo nel citare il Grande Libro di Levi, che è patrimonio di tutti e basta. Spesso e volentieri io dico: "Lasciate ogni speranza voi ch'entrate!" Embè? Forse non posso? Vilipendio alla Divina Commedia o plagio di Dante , forse?
  • davide bottos 3 anni fa
    Secondo me senza la foto nessuno si sarebbe indignato .. guardano solo le figure, si sa!
  • angelo melzani Utente certificato 3 anni fa
    Grande Beppe, come sempre hai colpito al cuore.... il riferimento non offende le vittime dei campi di concentramento ma fa capire la situazione attuale tentando di salvare il salvabile. Grazie Beppe....
  • Giuseppe polizzi 3 anni fa
    I Professionisti del tradimento.Caro Beppe i falsi democratici ( pd in primis ) e i falsi difensori della memoria degli ebrei se la stanno prendendo con te. A questi benpensanti e soloni della democrazia rispondiamo cosi: l' Italia e' una repubblica libera e indipendente, ma solo sulla carta! Tv e giornali difensori della casta hanno paura del m5s, qualsiasi cosa dica Beppe Grillo e' motivo di scandalo o quasi! In fondo la democrazia per loro ( i politici e la casta ) equivale a esercitare il potere per i loro interessi e per quella dei loro simili. Non hanno capito che la gestione politica da parte della sinistra?!!? ( che ha malgovernato con la destra negli ultimi 20 anni ) ha impedito il cambiamento in questo paese! E' ora di dire basta! Ricordino ,questi soloni della sinistra , che Berlinguer amava dire" se il Pci cambia nome diventa uguale agli altri" Certo il Pci ha cambiato nome, ma nessuno poteva immaginare una metamorfosi simile, sono diventati peggio degli altri, basti vedere quanti indagati ci sono nel Pd, e quanti politici hanno preso in giro gli italiani. Non hanno fatto la legge sul conflitto di interessi, non hanno fatto la legge sul salario minimo garantito, non hanno difeso i lavoratori che oggi sono licenziati, mentre le ditte che delocalizzano prendono ancora soldi pubblici, si rifiutano di andare alle elezioni e fanno governare un uomo che ha tradito Letta, insomma professioni del tradimento, ma la cosa ancora più' grave e' il tradimento degli ideali! Quale democrazia è' questa che vede un partito (il Pd ) fare accordi con la destra impresentabile! E la base del partito? Penso che è' ora di cambiare! Non ci possiamo fidare di questo Pd! Forza Beppe la gente onesta e' con te!
  • Francesco M. Utente certificato 3 anni fa
    Forse utilizzando Levi si poteva anche prevedere la reazione e sarebbe anche stato meglio non utilizzarlo: è sicuramente un omaggio al grande scrittore e nn vedo nulla di male nell'operazione. I cosidetti intellettuali (nn tutti fortunatamente) e i politici avversari (spero nn tutti) nn mancano occasione e pretesti per attaccare il M5S. Sarebbe stato meglio trovare altro solo per evitare attacchi (sappiamo quanti ne confezionano i me3dia quotidianamente) Ma si sà che di onestà intellettuale in Italia, sopratutto in politica, non si nuota. I disonesti intellettualmente sono così tanti che se dovessero volare il cielo sarebbe sempre coperto e non vedremo mai la luce del sole.
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Emanuele Fiano è quello del PD che è inorridito perché lo Stato paga le Aziende (sane) che delocalizzano. O, come dice, il Ministro Guidi , si "internazionalizzano". Questo Fiano, dicevo, ha detto che avrebbe presentato un'interrogazione parlamentare per questa cosa . L'ha poi fatto?
  • Roberto 3 anni fa mostra
    negli spot ormai parte integrante di questo blog (il che spiega tante cose...) oltre a "Prestiti per protestati" leggo "Scioccanti rivelazioni sul cervello... ACCENDI" :-D ahahahaha
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Si Gabriella. Bella manifestazione. Sottotitolo: LA MAI NATA!" Per me bisognerebbe ridurre il numero spropositato delle Leggi , per prima cosa. Ne abbiamo mi pare trecentomila, mentre la Germania 7.000 e la Francia sui 6.000. Non ricordo se era Tacito che diceva: "In uno Stato in rovina le Leggi si moltiplicano a dismisura".
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Conosco bene "il pezzo". Molto bello e non ci trovo niente di irrispettoso come certi vorrebbero "far passare". Posso aggiungere una cosa mia? Ecco: "La produttività rende liberi. I Padroni del vapore".
  • gabriella bianchini Utente certificato 3 anni fa
    manifestazione IN MORTE DELLA GIUSTIZIA IN ITALIA Veramente c'è di che rimanere basiti all'idea che qualcuno si sia offeso per questa rielaborazione della poesia di primo Levi. non che ci sia da meravigliarsi visto che la cifra della nostra politica è la menzogna, la falsità. naturalmente più si arrabbiano più vuol dire che beppe ha colto nel segno. Naturalmente tutti questi farisei, tutti questi sepolcri imbiancati che si indignano non hanno fatto una piega di fronte allo scherno a cui il nostro povero paese è stato assoggettato una settimana fa da parte del giornale inglese The Guardian che ha fatto un giochetto che ha sottoposto ai suoi lettori: si vedeva una serie di sagome che ricordavano il caimano in veste di badante, infermiere, gattaro, in mutande e vestito da galeotto e chiedeva ai suoi lettori quale sarebbe la punizione giusta per il caimano secondo loro. Nessuna delle nostre cosiddette autorità si è chiesta il perché dello scherno, nessuna si è scandalizzata. perché poi avrebbero dovuto: era soltanto il povero paese italiano e i suoi abitanti comuni ad essere presi in giro. Ma a chi gliene importa nulla di difendere i comuni cittadini italiani dal fango a palate che la politica ci rovescia addosso giorno dopo giorno e anno dopo anno. PROPONGO, PROPRIO PER DIFENDERE LA NOSTRA DIGNITA' UNA MANIFESTAZIONE "IN MORTE DELLA GIUSTIZIA", che in realtà è anche in morte della legge e della democrazia in Italia davanti al palazzaccio a roma e davanti al tribunale a milano. DOVREMMO presentarci tutti vestiti di nero con la bandiera italiana listata a lutto e con cartelli su cui c'è scritto: hanno ucciso la giustizia, la legge, la democrazia. E questo per far capire a tutti gli italiani che la sostanziale impunità del caimano corrisponde alla morte, all'assassinio della giustizia da parte della classe politica peggiore del mondo occidentale, una classe politica che non si può più neppure definire a parole. COSA NE PENSATE?
  • Vincenzo Mannello Utente certificato 3 anni fa mostra
    Grillo,sento a RadioTiranauno che la comunità ebraica strepita ancora una volta contro te per quanto scritto. Non mi frega niente di Levi e dei suoi simili. Esattamente quanto loro se ne fregano dei palestinesi. Comunque bentornato tra i "nemici di Sion"
  • Ben Monaco 3 anni fa
    Basta una virgola al posto di una ciniglia e tutti si indignano. Per come hanno ridotto il paese dovrebbero solo stare zitti. Sono nelle sabbie mobili e cercano qualunque appiglio per screditare il M5***** e cercare di salvarsi.
  • massimo romagnoli Utente certificato 3 anni fa
    bell'articolo di Beppe come al solito. E come al solito arrivano le critiche degli ipocriti e degli affaristi. Mi sembra tutto nella norma...
  • marco . Utente certificato 3 anni fa
    Bagnai i piddini lo sa che sono i neo-nazisti euristi...I SERVI DELLA GER-MAGNA! https://www.youtube.com/watch?v=3QtfxRTZdKk SUL SUO BLOG C'E' UN POST "I PIDDINI NEL BOSCO DI FAGGI" http://goofynomics.blogspot.fr/2014/01/i-piddini-nel-bosco-di-faggi.html NO EURO NO PDue
  • Stefan Alm Utente certificato 3 anni fa
    Allora Primo Levi era un nazista o cosa? Citarlo non può essere una colpa. Le critiche sono ingiuste e perversamente ipocrite.
  • Massimo Palladino 3 anni fa
    No, non capisco che cosa ci sia da dire contro questo scritto di Beppe Grillo che non ha mancato di rispetto ai martiri di Auschwitz ... che sia la solita paura di venire sconfitti alle prossime elezioni? Ricordatevi del febbraio scorso e fatevene una ragione, vostro Massimo Palladino peota
  • Andrej Mussa Utente certificato 3 anni fa
    La finisca il potere ebraico di voler comandare il mondo prepotentemente a tutti i costi, invadendo quotidianamente tutti gli spazi civili, artistici e culturali. Non si permetta di insultarci e di insultare Beppe! per bocca della finanza e politica ebraica tifosa 'renziana' capace sempre di condizionare tutto e tutti... La nostra Comunità5S, è una Comunità pacifica, che rispetta i territori e le culture degli altri popoli, sempre! Non invade, e non bombarda per capriccio e ideologia politica territori di confine per appropriarsi dei beni primari altrui. Ho sempre rispettato, e porto rispetto per la cultura ebraica, ma ora basta! Un popolo permaloso si prenda anche lui le sue responsabilità storiche, e la finisca una volta per tutte di indossare sempre la maschera della vittima. Andrej Mussa
  • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
    Emanuele Fiano (Pd): "Chi conosce la storia lo punirà nelle urne". HANNO LA FACCIA PEGGIO DEL LATO B. (non il nano di arcore frodatore) SI DIMENTICANO LA STORIA UNA ORA DOPO, MA QUANDO ACCUSARE FA' NOTIZIA, COMPARIRE MEDIATICAMENTE E' PRIORITARIO RISPETTO ALLE STRONZATE DETTE, BEhhhhh! QUESTI LESTOFANTI DIMENTICANO CHE CON LE LORO BRAVATE DA 20 ANNI HANNO DISTRUTTO IL NOSTRO PAESE, CONSEGNATO LE ISTITUZIONI AI PEGGIORI DELINQUENTI CHE LA NOSTRA STORIA ABBIA CONOSCIUTO, HANNO PORTATO LA MAFIOVALANZA A SEDERE LE POLTRONE DI ILLUSTRI UOMINI DI STATO, HANNO PERMESSO CON I LORO BIECHI GIOCHINI DI POTERE LO SFACELO FINANZIARIO, IL FALLIMENTO DEL SISTEMA INDUSTRIALE, HANNO INDOTTO CON LE LORO "POLITICHE" ABERRANTI IL SUICIDIO DI CENTINAIA DI INDUSTRIALI ONESTI E LABORIOSI, FAVORITO I LESTOFANTI FRODATORI, AIUTATO E FAVORENDO LA DELOCALIZZAZIONE DI IMPRES, MESSO IN MEZZO ALLA STRADA MILIONI DI LAVORATORI, HANNO DISTRUTTO OGNI NORMA CONQUISTATA CON IL SANGUE DEGLI STESSI LAVORATORI (ART.18 DELLO STATUTO DEI LAVORATORI), TENTANO COSTANTEMENTE LA DISTRUZIONE DELLA CARTA COSTITUZIONALE CON IL FINE DI UNA RESTAURAZIONE, CONTRORIFORME A SCAPITO DEL POPOLO, HANNO IN QUESTI ANNI EMENDATO NORME ELETTORALE PER ESCLUDERE IL POPOLO DALLA SCELTA DEI RAPPRESENTANTI, DIFATTI NOMINATI DAI RAIS DEI PARTITI, HANNO SPOLPATO E MANGIATO ANCHE LE OSSA DEL PAESE, SVENDUTO OGNI RISORSA A PRESTANOMI ED INTELLIGENZA CON LO STRANIERO. hANNO LA FACCIA COME IL LATO "B", MEMORIA CORTA, HANNO LAVATO IL CERVELLO A CIRCA 10 MILIONI DI ITALIANI CHE CONTINUANO A "BERSI" LE PALLE CHE OGNI ORA SCIORINANO PER MANTENERSI A GALLA NELLA LORO CASTA. IL POPOLO HA LE PALLE PIENE DI QUESTI LESTOFANTI. NON SI ARRENDONO,VOGLIONO PORTARE IL PAESE SULL'ORLO DELLA GUERRA CIVILE, PER GIUSTIFICARE L'USO DELLA FORZA,MA NON HANNO CAPITO CHE HANNO VITA BREVE, GIA' TROPPI SONO I DANNI CHE HANNO ARRECATO. LA PROVA, IL POPOLO LA DARA' ALLE ELEZIONI EUROPEE, L'ULTIMA CAMPANELLA D'ALLARME, DOPO L'INFERNO SE NON ANDRANNO A CASA.
  • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
    HAI TROLL PD DI MERDA..RICORDATEVI CHE SIETE NIPOTINI DI STALIN QUELLO CHE HA UCCISO 10 MILIONI DI EBREI NEL GULAG SIBERIANI ED ALTRI 60 MILIONI DI DISSIDENTI COMUNISTI.. GUARDATIVI ALLO SPECCHIO E SPUTATIVI IN FACCIA..INVECE DI INDIGNARVI PER IL NULLA
    • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
      Zampano, Non sono del tutto daccordo con la tua sintesi, vero è che Lenin fu' all'inizio contro il populismo perchè lo riteneva un mezzo, un'arma del capitalismo, ma è anche vero che fu' un rivoluzionario unico, tant'è cadde in disgrazia per le sue idee "avanguardiste" rispetto ai bolscevichi, reduci della rivoluzione d'ottobre e di cui Stalin fu' il disintegratore totale. Quello che accetto e che mi trova concorde con te è il fatto, ma è normale che accada, la "storia" viene edulcorata se non dimenticata dagli uomini, talvolta "aggiustata" per fini contrari ma utili ai promotori, Gli anni settanta, sono unici nella storia del nostro paese, irripetibili, dove troviamo proprio le idee rivoluzionarie che si adattano, è in special modo quelle dell'est, verso l'occidente plasmandosi all'occorrenza in mille rivoli come un fiume che esonda. Marxismo, leninismo, rivoluzioni culturali alla Tse-Tung,stalinismi vari (polpottiani compresi) ma con un unico denominatore (teorico il piu' delle volte) il popolo al centro del mondo, ma invero tutte deragliate in controriforme e dittature a scapito dello stesso popolo. Non sono sicuro se mi sono fatto capire, sinteticamente è un po' difficile "parlarne", ma quello che volevo dire, anche al commentatore "lenin de' roma", che utilizzare nomi di personaggi che identificano nel bene e nel male cambiamenti rivoluzionari di sistemi societari è da sciocchi, con i tempi che corrono e lo sfacelo di ogni ordine di aggregazione mondiale proprio perchè sono e sono stati in balia delle ideologie con il benestare del globalismo dei mercati nati sulle ceneri del vecchio capitalismo.
    • Zampano . Utente certificato 3 anni fa
      Carmine scusa se ti contraddico, ma Lenin è conosciuto in Russia come uno dei peggiori criminali che ci siano mai stati, al pari di Stalin, tant'è che lo ricordano come ''il demone rosso''. Sono i comunisti italiani ad avere edulcorato tante cose e a presentarcelo come un santo (e lo stesso facevano ieri con Stalin, se leggi i giornali anni 70). Saluti.
    • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
      Per errore ho "segnalato comm.inappropriato" di uno che come nik usa Lenin...dunque che fare? qualche anno addietro ebbi uno "scontro" con lui. Uno che usa, ovviamente puo' farlo, poi tocca vedere che credenziali ha depositato, il nik di "LENIN" behhhh! siamo al terzo millennio, mandarlo a cagare e' tempo sprecato, si badi che mica critico il Lenin vero, quello ha fatto storia, invece il "romano lenin" che di quello vero usa nome e cognome a " pene di cane" continua imperterrito a difenderne l'onore e "forse" il nome piu' del credo. Il romano non ha capito che comunismo, fascismo, nazismo, sionisti vari sono l'altra faccia della stessa medaglia....alla fine chi lo prende in culo e' sempre il povero, il popolo! L'ideologia, oggi e dico oggi 2014 e' come la, le religioni, e un mio vecchio ma sempre attuale amico, usava dire che le religioni sono come l'oppio (cannabis, MaryJaunn!) per i popoli.
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
      ma perchè i sionisti chi cazzo erano e chi sono oggi ? lurido pezzo di merda nazista !!! SPLUTT ...
    • Carmine s. Utente certificato 3 anni fa
      CALMATI! MA QUALI NIPOTINI DI STALIN? QUESTI SONO IMBECILLI, IGNORANTI CHE NON SANNO NEPPURE CHI ERA STALIN, LENIN, MOLOTOV ECC. SONO SOLO POVERI COGLIONI CHE PREZZOLATI, PER INTERESSE PERSONALE, SI PROSTITUISCONO ALLE NEFANDEZZE, ABIURANDO LE VERITA' TAVOLTA CONSAPEVOLI DEL LORO "LAVORO DI PROSTITUZIONE" (IL CHE AUMENTA LE LORO COLPE) CONSAPEVOLI CHE ALIMENTANO LA LORO IGNAVIA E ANCHE LA FORZA DEI LORO BENIAMINI-LESTOFANTI, CON LA SPERANZA DI PASSARLA LISCIA QUANDO IL VENTO GIRERA'. PIU' CHE TROLL LORO SVOLGONO UNA FUNZIONE DI DISINFORMAZIONE, SPERANO DI TROVARE NEL BLOG QUALCHE DEFICIENTE (CHE SOFFRONO DI DEFICIT INTELLETTIVO) COME LORO, AL SOLO SCOPO DI RIPORTARLO NELLA PALUDE STAGNATE E PUZZOLENTE DELLA LORO CLOACA. LE LORO AZIONI (DEI TROLL) NON SONO RIVOLTE A CHI E' CONSAPEVOLE CHE BISOGNA DISTRUGGERE ANCHE FISICAMENTE LA CASTA PER RIPORTARE IN AUGE I DETTAMI COSTITUZIONALI E FAR RISORGERE IL PAESE, BENSI' AI LORO FUORIUSCITI, AGLI ALTRI DEMENTI COME LORO CHE MAGARI STANNO RINSAVENDO DAL TORPORE IN CUI SONO CADUTI DA OLTRE 20 ANNI. LORO (SEMPRE I TROLL) NON LEGGONO LA STORIA, NON "LEGGONO" IL PRESENTE, NE' SI INTERESSANO ALLE CAZZATE DEI LORO BENIAMINI DELLA CASTA, A LORO INTERESSA IL GUADAGNO FACILE, UNA PICCOLA BRICIOLA DI POTERE, VIVERE ALL'OMBRA DEL POTERE A SCAPITO DEGLI ITALIANI, GLI UNTORI DEL NOSTRO MILLENNIO. LORO SPERANO DI CAVARSELA. PER LORO CI SARA' NON I GULAG STALINIANI, MA I CAMPI DI "RIEDUCAZIONE" DI CAMBOGIANA MEMORIA, OGNI CITTADINO ONESTO SI RISCATTERA' CON I METODI ALLA "POL POT" (GIUSTO PER RIMANERE IN AMBITO COMUNISTA), IL SANGUE LAVERA' E FORMERA' LA COSCIENZA DEI FUTURI ITALIANI DELLO SFACELO CHE, NOI, ABBIAMO PERMESSO DA 25 ANNI. UN SALUTO! ps: HASTA LA VICTORIA SIEMPRE !
  • liana f. Utente certificato 3 anni fa
    ciao a tutti. appena prenotata donazione e speriamo bene. Abbiamo tanti nemici per la campagna coraggiosa di questo movimento unico al mondo. E dai Grillo anche se non vinciamo non abbandonare la lotta. Noi storici ti sosterremo sempre....hasta siempre
  • dario laurenti 3 anni fa
    Ho letto su repubblica che questo post per alcuni parlamentari era vergognoso,invece io lo trovo molto bello e significativo.
  • Clarec1 3 anni fa
    Cazz. Grillo non ha detto niente di diverso di quello che dice tutti i giorni, solo che a questi prude il culo e mostrano indignazione su come lo ha detto. E semplicemente ridicolo il putiferio che stanno montando sul nulla. Ho solo letto qualche verità inconfutabile. Aprofitto per dire che ieri un cogl del pd alla gabbia ha spiegato il motivo per il quale vengono " armonizzati" gli sgravi fiscali per il coniuge a carico, semplicemente e per incentivare le donne ad andare a lavorare, già che in Italia le donne non lavorano come nel resto dell'europa. Pare che le donne italiane con 65 euro, fanno la cresta ai mariti e allo stato e non vanno a lavorare. Se la passano facendo shopping dal mattino alla sera. Questo la dice lunga su cosa hanno nell cervello questi signori.
  • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
    LA STAMPA ITALIANA E IL PD HANNO TROVATO UN NUOVO PRETESTO PER SVIARE L'OPINIONE PUBBLICA DALLA TERRIBILE CRISI CHE STIAMO ATTRAVERSANDO ED ORA PER GIORNI ANDRANNO AVANTI COSI PER SALVARE IL CULO A I CRIMINALI DI QUESTO PAESE.. DELL'UTRI, BERLUSCONI GIA DIMENTICATI, RENZI PADOAN E NAPOLITANO PREPARANO LA NUOVA STANGANTA .. E I PIDINI CHE NON HANNO UN CAZZO DA DIRE GIOCANO A FARE INDIGNATI
  • Onnipotente 3 anni fa
    Come sempre, la parte più e rivoltante e allo stesso tempo ridicola di questo blog sono i commenti delle bestie a 5 stelle
    • antonio corino Utente certificato 3 anni fa
      lo sai che esiste la legge per il testamento biologico?
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      lei si firma "Onnipotente" delirio di megalomania e questo dice tutto
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
      roberto bofa, alba PERCHè DUE COGLIONI NAZI-SIONISTI non sanno nemmeno riconoscersi - ^_^
    • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
      perchè discutete sul nulla?
    • Onnipotente 3 anni fa mostra
      Ma darvi delle bestie è un complimento a voi
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
      SE TU UN ESEMPIO DI COGLIONAGINE DEFINISCI IL m5S "BESTIE" IO INVECE SONO BUONO DICO CHE SEI UN COMUNISTA DI MERDA.. QUASI UN COMPLIMENTO NON TROVI?
    • Onnipotente 3 anni fa mostra
      Ecco, pierluigi è un esempio di quello che ho scritto
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa
      HEI COMUNISTA DI MERDA..RICORDATI CHE SEI NIPOTINO DI STALIN QUELLO CHE HA UCCISO 10 MILIONI DI EBREI NEL GULAG SIBERIANI ED ALTRI 60 MILIONI DI DISSIDENTI COMUNISTI.. GUARDATI ALLO SPECCHIO E SPUTATI IN FACCIA
    • Onnipotente 3 anni fa mostra
      più rivoltante*
  • Stefania Botturi 3 anni fa
    Un'esagerazione. E ora a che osa ti potrai più ispirare, quando vorrai esprimere fiumi, oceani di disperazione? Riferirsi alla Shoah, allo sterminio ad opera dei nazisti, al dolore e alla voce di Primo Levi, svilisce chi se ne appropria, prima ancora di offendere chi quella devastazione l'ha conosciuta, patita, vissuta. La Shoah, la letteratura nata dalla Shoah sono un terreno minato, o meglio sono un terreno sacro. La cronaca politica dovrebbe sapere di stare molto ma molto al di sotto della grande parola dei poeti, la politica e' solo una buffonata rispetto ai libri di chi il dolore lo ha patito e raccontato. Beppe. Un po' di senso del limite. Stefania.
  • nando c. Utente certificato 3 anni fa
    Bellissimo post!chi si scandalizza non ha capito niente..
  • La solita 3 anni fa
    Avviso ai "naviganti "scrittori di questo blog:per cortesia prima di postare ed usare schemi altrui trasformati ed adattati ai vostri pensieri pensateci bene! Se volete vincere ,usate parole e pensieri originali che evidenziano e facciano capire ai cittadini il vostro programma ,lasciate perdere le rivisitazioni,per cortesia!L'arte della buona politica al primo posto !La vita diventa drammatica ,per molti, ogni giorno che passa e non saranno certi appellativi o rivisitazioni a creare consensi nei vostri consensi.
  • bruno franchi 3 anni fa
    Il Signor Gattegna dice che Grillo ha offeso la memoria degli ebrei, in modo criminale. Questa reazione la trovo ceca e sorda al vero scopo di Grillo. Cosa avrebbe scritto di questa Italia criminale e corrotta Primo Levi? Grillo ha reso vivi quelli che sono stati sterminati dalla patologia umana che si è organizzata in regime nazista e fascista. Il popolo italiano è un popolo morto, incapace di vedere la verità su stesso, e quindi complice di aver permesso ai politici di destra, sinistra e centro di distruggere l’Italia. Chi non è in grado di cogliere il senso delle parole di Grillo, parole di Vita non di morte, è in malafede o è complice consapevole o inconsapevole della distruzione, perché non ha fatto nulla per impedire 20 anni miserabili. Sono d’accordo con Grillo l’Italia è un campo di concentramento caratteriale di persone masochiste che amano e odiano i suoi carnefici che li governano grazie alla loro patologia che permette ogni barbaria politica e anche ideologica.
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Ogni volta che sul web vengono affrontati argomenti che sfiorano le Comunità Ebraiche oppure lo Stato sionista di Israele ecco che spuntano puntualmente come funghi, tra i commenti, le TRUPPE CAMMELLATE DI SION. Sembrano persino più numerosi dei 300 spartani ( http://www.partitodemocratico.it/doc/248967/frattocchie-20-ecco-il-militante-virtuale.htm ), o forse lavorano con maggiore produttività rispetto agli omologhi piddini. Un consiglio a tutti: LASCIATE CHE SCRIVANO, NON RISPONDETE, NON ALIMENTATE INUTILI FLAME. Tanto i personaggi appartenenti a questa tipologia si qualificano da sé.
  • loredana roscetti Utente certificato 3 anni fa
    http://www.lastampa.it/2014/04/14/italia/politica/fotomontaggio-choc-sul-blog-grillo-usa-auschwitz-e-primo-levi-per-attaccare-napolitano-e-renzi-2u7DoKENAuMVCH9FwHIDTP/pagina.html La stampa altri pennivendoli asserviti alla politica pur di buttar fango sul movimento si cambia il significato delle cose..andate a cagare avete paura che i cittadini che si riapriopreranno del pubblicco non vi daranno piu il finanziamento pubblico ai giornali ...a casa pure voi riuscite a stravolgere con le falsita la verita e' l'attacco e alla politica, a re giorgio e tutti i zozzoni come voi che scrivete cose false e tendenziose.
  • nico pisanelli 3 anni fa mostra
    che vergogna, che schifo non c'è limite allo squallore di Grillo
  • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
    Io sono d'accordo con Antonio! "La vita è bella" è un insulto a chi ha vissuto il dramma dell'olocausto in quanto ridicolizza l'evento drammatico, non solo non mi è piaciuto ma l'ho trovato altamente offensivo e ricordo che ho letto un articolo della comunità ebraica che lo criticava. Poi Benigni ha vinto anche l'oscar e non si è sentita più nessuna critica. L'articolo di Beppe non è per niente offensivo, fa capire che se noi rimaniamo in silenzio e indifferenti a ciò che ci accade intorno fino a che non ci tocca siamo colpevoli come quelli che ci portano allo sfacelo! COSA CENTRA IL RAZZISMO!!!!????
  • giuseppe d. Utente certificato 3 anni fa
    La situazione italiana è terribile. I poteri forti sono talmente potenti da condizionare tutto, veramente, a partire dall'informazione. E poi c'è tutto il resto: le famiglie in difficoltà, un europa omicida, un euro che avvantaggia solo la Germania..le pmi che chiudono come mosche. La manifestazione di Roma non è stata pubblicizzata molto, c'è la volontà di demonizzare i manifestanti, di identificarli e farli passare per violenti. Gente che lottava e protestava per diritti fondamentali: casa lavoro... Io credo che se dalla politica non arriverà una soluzione ma veramente seria la situazione possa veramente esplodere, il malcontento è troppo, troppo...le tasse, il lavoro dei giovani (che non sono fino a 24 anni ma fino ai 40 precari)...la disoccupazione..queste banche che fanno il bello e cattivo tempo. Qui crolla tutto se la gente veramente si arrabbia, non basteranno le multe e le identificazioni.
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Drogato datti una calmata e vaffanculo! Giorgio 14.04.14 15:40 | Senti, testa di cazzo e FDP, CREPA! Vaffanculo tu e crepa, tu assieme a Fromigli e Favia. Testolina di cazzo del PD!
    • Luigi Mancinelli 3 anni fa
      Ho il massimo rispetto e ammirazione per il popolo ebreo che ha sofferto la tragedia della shoah ma vi prego, non strumentalizzate l'uso di questa bellissima lirica. Questo post deve servire, e ci riesce benissimo, a tenere altissima l'attenzione su questo povera Italia in mano a delinquenti senza scrupoli. Non me ne abbiano gli amici ebrei ma non confondete: questo non è ne' uno sberleffo ne' una mancanza di rispetto. E' uno squillo per tenere alta l'attenzione nei mezzi di informazione che mandano in onda Renzie 4 ore al giorno sulle 6 reti nazionali e si dimenticano del M5S. Ogni mezzo è lecito e questa è una guerra che presto o tardi vinceremo. Con pazienza e con i tempi che ci vogliono... arriveranno tutti dalla nostra parte, è ineluttabile. #Vinciamonoi
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Alex69, arrabbiarsi fa solo male. Purtroppo ci sono persone che ci fanno andare fuori dai gangheri, passa oltre, Tu sei migliore. Buon proseguimento di serata Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)
  • Penka I. Utente certificato 3 anni fa
    Grande Grillo per essere capito dai piccoli uomini! Mia mamma ha perso i parenti a 18 e 20 anni nella lotta contro il fascismo nell'anno 1945, all'est. Lo so che significa la morte e la libertà! Togliere o limitare la metafora della parola e dell'immagine è solo ignoranza o qualcosa l'altro che non mi appartiene.
  • bruna pornaro Utente certificato 3 anni fa
    non ricordo bene ma Grattegna dov'era e cosa ha detto quando hanno innalzato quell'orrore di cemento in Palestina che soffoca la povera gente, dov'è Grattegna quando ai checkpoint i soldati israeliani fermano la gente che va a lavorare, le donne che devono andare all'ospedale,espropriano i palestinesi della loro terra per costruire nuove case per gli israeliani. Ogni anno c'è il giorno della memoria a ricordo della shoa Se c'è un popolo che ha la memoria corta mi sembra sia quello ebraico. Beppe non ha deriso nessuno ha solo fatto un giustissimo paragone perché se le cose andranno avanti di questo passo saranno sempre di più gli italiani ridotti alla fame e in miseria
  • Karola 3 anni fa
    Si, è proprio così. Occorre solo fare una cosa: VINCERE. A tutti coloro che hanno parlato male di questo post e quindi non hanno capito un cazzo, auguro un bel va fan culo. Vinciamo noi!
  • Assunta Forcina 3 anni fa
    Il nazismo è un fatto storico (che la maggior parte di noi non ha vissuto) orribile, come altri della storia (genocidi di popoli nelle Americhe, per esempio e distruzioni di civiltà). Il nazismo fa parte del passato e va studiato e ricordato. Ma, si badi, il nazismo è ancora presente ed è in auge, oggi, sotto altra veste: sta compiendo e si sta attrezzando per compiere in modo strutturale, sistematico e definitivo qualcosa di altrettanto orribile ma su scala globale. Si tratta dell'asservimento della popolazione del pianeta da parte di una minoranza, altrettanto cieca e demente dei nazisti, che, in nome del capitalismo e del liberismo, si crea il potere attraverso il denaro fittizio e con quello condiziona la politica fino a svuotarla, si accaparra le risorse indispensabili per la vita (terra, acqua, semi, braccia umane) e non ha interesse a condividerle e neppure a salvaguardarle per il futuro prossimo. Ne consegue la riduzione alla fame, alla schiavitù, alla disperazione di miliardi di esseri umani; ne consegue la distruzione già in atto delle specie viventi vegetali e animali, ne consegue un Olocausto globale, in corso di organizzazione e già in parte in atto, di tutto ciò che è vivo, che impedirà la vita dei nostri figli e nipoti. Chi di noi è anziano o anche solo adulto e si guarda indietro non può non percepire, se anche non volesse informarsi, il cambiamento del clima, la distruzione del paesaggio, l'aumento delle malattie ambientali, il depauperamento del cibo, l'impoverimento della qualità della vita... Ho 63 e ho avuto il pallino di guardarmi intorno tutta la vita. Non ho visto il nazismo, ma quel che vedo succedere da almeno 40 anni e che negli ultimi 20 ha accelerato la corsa ed incombe sull'umanità intera non può essere depistato, come se il nazismo appartenesse al passato. Il nazismo è in auge. Che una Resistenza parta dall'Italia e dall'intelligenza italiana per dilagare nel mondo globalizzato è un sogno senza alternative. Per ora si chiama M5S...
  • Amelio Rossi Utente certificato 3 anni fa
    I servi della gleba mediatica si sono scatenati in commenti gratuiti e privi di senso se non quello della critica strumentale a tutti i costi e fine a se stessa. Non c'è nulla di offensivo e di antisemita nel messaggio di Grillo se non una coraggiosa traslazione descritta per rappresentare il quadro desolante della gestione della cosa pubblica italiana.
    • Amelio Rossi Utente certificato 3 anni fa
      Coloro che si offendono non hanno capito un cazzo, si facessero tradurre l'italiano nella loro lingua o nel loro dialetto.
    • victor serge 3 anni fa
      Veramente l'intera la comunità ebraica ha espresso il suo schifo, non i giornali di partito. Che qui nessuno trovi di cattivo gusto questo post comunque non stupisce data la qualità umana media di chi frequenta questo blog. Continuate pure a incarognirvi col mondo per la vita di cacca che fate e sfogatevi pure per interposta persona perché uno ad uno sapete di valere nulla, se vi è di aiuto saperlo avete tutta la nostra pena.
  • Marco Tessitore 3 anni fa
    Non capisco una cosa, se si parafrasa una canzone sei un artista, se Grillo si permette il solo mensionare un bellissimo testo come quello di Levi,è inteso come offensivo e addirittura come antisemitismo! Non mi sembra che nelle intenzioni si volesse offendere alcuno, tantomeno una comunità. Penso invece che i contrari al pensiero del M5S siano lì sempre pronti ad esaminare ogni scritto di Grillo (che a ragione di qualcuno farebbe meglio talvolta a non esagerare) come al microscopio, per poterne esaltare le uscite non proprio felici. A questo và detto, che ricordo che quando ho letto il libro di Levi, mi sono vergognato di appartenere alla razza umana, mentre leggendo il testo nel blog, mi sono chiesto come fanno certuni a non vergognarsi di essere del PD/FI/NCD...ecc... partiti che ricordo a grande maggioranza il 17/aprile del 2012 votarono a favore del Pareggio di Bilancio, scaricando TOTALMENTE sulle nostre spalle il peso della crisi. E' per questo che bisognerebbe davvero inorridirsi.
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Veramente i benpensanti di turno a Grillo non permettono nemmeno di parafrasare una canzone, basti pensare al putiferio che scatenò il post "Il 25 aprile è morto" ispirato a Guccini…
    • Victor Serge 3 anni fa
      Te lo spiego io se non lo capisci: paragonare la situazione italiana dove i cosìdetti dissidenti sono persone che possono permettersi di fare gli incazzati comodi e caldi dietro un computer scrivendo le cazzate che voi e il vostro leader vi propinate a vicenda con la prigionia, tortura e sterminio di miloni di persone è demagogia di quarta lega, cattivo gusto e ignoranza bieca. Contenuti perfetti per questo blog insomma.
  • Cristina 3 anni fa
    E si lamentano i soliti . Casualmente ... I padroni delle banche, del denaro, delle impresse casualmente in mano a parenti o amici . Casualmente quelli che si lamentano sono le stesse persone che ci hanno mentito e venduti legati mani e piedi , casualmente al amico che governa la Bce .. Casualmente , uguale ai soliti che si lamentano del post ... Casualmente ..... Casualmente sull Huffington Post la notizia degli sms alla comunitá ebrea di Roma : " Votate Renzi. Se non lo fatte per l'Italia fattelo per Israele " ... Casualmente !
  • Francesco de Feo Utente certificato 3 anni fa
    NON HA ESAGERATO GRILLO, HA ESAGERATO CHI DETIENE IL POTERE, I GOVERNI SERVI E A BUSTA PAGA. CHE SOCIETA E' QUESTA: LE PERSONE NON MALATE MA CLIENTI PERCHE' NON DEVONO GUARIRE MA CONTINUARE A COMPRARE FARMACI, ENTRANO VIVI IN OSPEDALE ED ESCONO MORTI PERCHE' GLI OSPEDALI DEVONO GUADAGNARE, MANDO I MIEI FIGLI A SCUOLA EDUCATI E MI RITORNANO MALEDUCATI E IGNORANTI, PERSONE CHE MUOIONO DI FAME, CHE SI SUICIDANO, CHE HANNO PERSO DIGNITA', DONNE MOLESTATE E SILENTI PER MANTENERE UN LAVORO. QUESTO E' IL GRIDO DI DOLORE CHE VIENE DALLA SOCIETA', HO PAURA DI MORIRE E LASCIARE I FIGLI DA SOLI. QUELLO CHE STIAMO VIVENDO E' PEGGIO DI AUSCHWITZ. NELLE OCCASIONI CHE MI SONO CAPITATE HO SEMPRE AIUTATO GLI EBREI E SEMPRE LO FARO' MA, CERCATE DI CAPIRCI .....NON C' E' OFFESA...
  • flavio gioia 3 anni fa
    queste parole meritano di essere scritte sui libri di storia del nostro disgraziato Paese
  • Giacomo B. Utente certificato 3 anni fa
    La verità è che ... non hanno argomenti da contrapporre a Grillo ed al M5S ed usano ogni alito nei post per gettare fango alla cieca, senza neanche cercare di comprendere. E' la dimostrazione della paura che hanno, la valanga sta arrivando e li seppellirà, speriamo definitivamente.
  • ivan siciliano Utente certificato 3 anni fa
    I "giornalini" di partito e i camerieri di palazzo ci raccontano che parafrasare Levi sia una cosa da fascisti nazisti e squadristi. tutti a fingersi indignati. Tutte le scuse sono buone per attaccare il Movimento. L'ipocrisia di questi personaggi ormai non ha più limiti. Vinciamo noi!
  • Roberto D. Utente certificato 3 anni fa
    qualcuno mi può spiegare il perchè di tutta questa polemica se non per fini strumentali? io non sono antisemita non lo sono mai stato e mai lo sarò, non sono razzista, posso vare critaicato le posizioni del governo israeliano ma tanti ebrei lo fanno per cui non credo di avercela con nessuno, e non riesco a capire che si senta offeso e perchè. non lo dico in tono ironico, realmente vorrei capire, perchè magari sbaglio io ma non ci vedo nessuna offesa agli ebrei nè una mancanza di rispetto. Parafrasare Levi per calarlo sulle nostre misere vicende? questo è l'errore? mah non so
  • Antonio C. Utente certificato 3 anni fa
    Se Benigni fa un film che riesce a far ridere con l'olocausto è un genio... Se Beppe Grillo si ispira alle parole di Primo Levi per tracciare un quadro iper realistico della nostra realtà è antisemita. Le persone intelligenti capiranno che questo è l'ennesimo attacco insensato della stampa al M5S... Vinciamo noi!
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Sai, Beppe ha scritto un post bellissimo (come lo era "Il 25 aprile è morto", ispirato a Guccini e che suscitò anch'esso l'ira dei benpensanti). Però Beppe, a differenza del paraculo piddino Benigni, non si è genuflesso indossando la kippah: https://www.google.it/?gfe_rd=cr
  • Tommaso Magistretti 3 anni fa
    Toglierei questo post mettendo l'accento sul fatto che non si voleva ferire nessuna coscienza. Lo trovo pericoloso e inutile.
  • Luca Ponsini 3 anni fa
    IMBECILLI.PRIMA SCUSATEVI E POI SFORZATEVI DI CAPIRE CHE UNA COSA DEL GENERE E' ABOMINEVOLE.
    • roberto bofa Utente certificato 3 anni fa
      abbominevole per quale motivo? antisemita per quale motivo? nulla di offensivo o irriguardoso verso persone o fatti. piantatela di ddiscutere sul nulla. piuttosto riflettete sulle parole.
    • Al. P. Utente certificato 3 anni fa
      Ma fatti furbo coglione!!!
  • stellamaris 3 anni fa
    ma si può sapere cosa c'è di male in questa poesia che ha scatenato la comunità ebraica ? attendo con stupore !
  • Ius Gravitas () Utente certificato 3 anni fa
    E' una riscrittura che riflette molto bene il paese. E' l'elettore comune il vero responsabile della deriva del nostro paese, un elettore che non indignandosi di nulla ha portato la cosa pubblica a livelli di degrado inimmaginabili.
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    Ecco cosa si legge in questo momento nel titolone che apre la home page del FATTO QUOTIDIANO online: "GRILLO USA PRIMO LEVI PER ATTACCARE RENZI E IL COLLE. LA COMUNITÀ EBRAICA: 'OSCENO'"; "'Se questo è un Paese' è l'ultimo post del leader M5S, 'liberamente ispirato' al testo dello scrittore [Primo Levi, ndr] Renzo Gattegna (presidente dell'Ucei [Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, ndr]): 'Una profanazione criminale del valore della memoria'" ***** Sono fiero di essere concittadino di PRIMO LEVI (una delle poche cose di cui essere fieri in quanto torinesi) e a Beppe dico solo, restando in tema letterario, "NON RAGIONIAM DI LOR, MA GUARDA E PASSA" (Dante, Inferno, canto III). Beppe, avanti così! Qui chi si deve vergognare sono quegli IPOCRITI CHE SI STRACCIANO LE VESTI FINGENDO INDIGNAZIONE. Nulla è più distante dal messaggio universale che ci ha lasciato in eredità uno scrittore sensibile come Primo Levi di questi marpioni d'apparato usi a sguazzare con naturalezza nelle stanze del Potere. Essi non si fanno scrupolo di utilizzare la Memoria della Shoah e le vittime delle atrocità nazifasciste per proprio peloso tornaconto o, peggio, a mò di inestinguibile patente di impunità per i crimini sionisti del presente. Una subdola confusione tra Ebraismo e sionismo utile ad atteggiarsi a eterne Vittime della Storia, cui tutto deve essere concesso. Questo sì è OSCENO, mi fa orrore. È sufficiente dire che la Comunità Ebraica romana è arrivata financo ad amoreggiare per convenienza col fascista Alemanno! Non deve dunque stupire che ora l'UCEI intrattenga relazioni privilegiate con BOLDRINI ( http://www.youtube.com/watch?v=fHkA0zjcDuo ), con RENZI ( http://tinyurl.com/poxvudy ) e con il presidente NAPOLITANO ( http://tinyurl.com/p4nqd6r ). E che pena le moltitudini di IGNAVI indottrinati dal mainstream, "che mai non fur vivi" e che nemmeno desiderano esserlo, ma che riescono a scandalizzarsi per post come "Il 25 aprile è morto" o "Se questo è un Paese".
  • ROBERTO GHIDONI Utente certificato 3 anni fa
    Credo che questa volta fuori dal vaso l'abbiamo fatto Noi.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Ottimo post . BraVo Beppe. Ogni giorno con te ed i ragazzi sinceri e le ragazze sincere del MoVimento.
  • Pisetta Simone Utente certificato 3 anni fa
    Finirei questo post con 3 citazioni storiche (Goebells, ministro della propaganda di Hitler) per capire di che informazione televisiva "vivete": 1) Ripetere una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità. 2)La propaganda è un'arte, non importa se questa racconti la verità. 3) Non basta sottomettere più o meno pacificamente le masse al nostro regime, inducendole ad assumere una posizione di neutralità nei confronti del regime. Vogliamo operare affinché dipendano da noi come da una droga.
  • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
    nessun commento da fare è la fotografia perfetta dell'italia degli ultimi 20 anni. grande beppe.forza m5s.
  • marco cinelli 3 anni fa
    Grillo , fai bene ad andare mascherato così non ti riconoscono
  • cristina 3 anni fa
    davvero non vedo l'offesa al popolo ebreo! Davvero mi fa schifo tutta questa ipocrisia e finta indignazione dei media per allontanare l'attenzione dai problemi reali. Veramente c'è molto da lottare fino all'elezioni. Gli avvoltoi sono in agguato. Forza M5S
  • Ale 69 Utente certificato 3 anni fa
    Mamma mia che due coglioni. ogni volta che parla Beppe è una marea di merda di tutti i media all'unisono contro il movimento. ANDATE TUTTI AFFANCULO!
  • Procopio Bertolini (nuke' em all) Utente certificato 3 anni fa
    ...se impedite di prendere da esempio un fatto storico così grave e orribile per denunciare un grave gesto , allora non si dovrà più parlare del pedofilo che violenta il bambino perchè da giovane ha avuto un'infanzia altrettanto terribile ...state giustificando l'assassino che ha ucciso i propri cari perchè è stato picchiato dal padre ubriaco quando era piccolo e quindi non se ne dovrà più parlare...un fatto storico per quanto grave possa essere stato può e deve essere portato come esempio a denunzia di qualsiasi sopruso e scempio ne voglia fare il genere umano perchè esso non possa essere mai più ripetuto nella qualsiasi forma vogliate pensarlo...e se non volete che sia preso come tale esempio , allora sarete stati complici della barbarie a voi stessi perpetrata... In poche parole : "...se non si vuole più usare un fatto storico come esempio...quel fatto non è mai esistito...di conseguenza accadrà nuovamente perchè dimenticato..." L.F. Chiunque venga marchiato come "indegno" solo per avere riportato alla luce un orribile delitto , o averlo usato come esempio descrittivo al fine di raggiungere lo scopo del non farlo mai più accadere , allora sarà un'altro futuro testimone di un nuovo futuro sterminio...
  • claudio antonini 3 anni fa
    "Meditate che questo AVVIENE ORA e che per i vostri figli non ci sarà speranza per colpa della vostra ignavia, per aver rinnegato la vostra Patria"... Rinnegato la vostra Patria!? Ma se l'altro giorno Grillo ha detto che avrebbe appoggiato il referendum per l'indipendenza del Veneto? Quale Patria avete in mente?
  • francesco pellegrini 3 anni fa
    Vorrei ringraziare tutti gli attivisti e i simpatizzanti del movimento perche' e' grazie a loro che la speranza di un reale cambiamento politico e sociale in questo paese sembra farsi sempre piu' concreta ogni giorno che ci avviciniamo al 24 maggio.Sulla nostra strada e' rimasto un grosso macigno da spostare:il pd.Il pd e' la forza reale che si oppone al cambiamento,l'atteggiamento ostruzionistico e di non inciucio messo in atto da Beppe sin dallo streaming con Bersani e' sembrato piu' volte dare il frutto sperato di un implosione all'interno del partito democratico.Con Letta il pd sembrava vicino al ricovero in rianimazione(piaceva come presidente del consiglio al 27% degli italiani,il governo era caduto sotto il 35).Tutti erano pronti al peggio,ma a questo punto si sono giocati la carta Renzi e si sono ricompattati all'insegna del tanto peggio tanto meglio. Dell'altro macigno (pdl)sembra che sia avviato da tempo a rotolare sul crinale scosceso della collina del consenso e a ridursi fiologicamente ad un sassolino.Gli storici faticheranno a capire quello che negli ultimi anni e' accaduto in questa formazione politica non ultimo le immagini raccapriccianti del ballo in casa del NCD.Sembrava di essere a quelle feste fantozziane organizzate all'ultimo minuto e in cui ci si sente in tragico imbarazzo non appena si chiude la porta alle nostre spalle Vinciamo noi
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    DEDICATO A COLORO CHE SONO IN UNA FASE DI IPOCRISIA ACUTA -------------------------------------------------------- TITOLIVIO - DAL BLOG DE IL FATTOQUOTIDIANO.IT Se parli di Levi sei antisemita Se parli della Boldrini sei sessista e stupratore Se parli di Napolitano sei eversore Se parli di Slot Machines, F35, soldi alle banche sei populista Se parli di Berlusconi sei comunista Se parli del PD sei del ventennio Poi vi lamentate si gli italiani parlano solo di calcio?
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Grande! Hai dimenticato solo "Se parli della Kyenge sei razzista", ma sei scusato: era un ministro talmente indispensabile che Renzie ha abolito sia lei (vabbè, ora la manda in Europa) sia il suo ministero, che ormai nessuno ricorda più.
    • Franco T. Utente certificato 3 anni fa
      No signor cinelli ce le insegna stocazzo !
    • marco cinelli 3 anni fa
      Certo che di boiate voi grillini ne dite, ma ve le insegna Casaleggio e Grillo?
  • syly d. Utente certificato 3 anni fa
    Se si guarda un cubo dall'alto si vede un quadrato Bisogna cambiare il nostro punto di vista per capire....... Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Simone...grazie per l'apprezzamento
    • Simone M. Utente certificato 3 anni fa
      Bellissimo!!!!!!
  • stefano rollero Utente certificato 3 anni fa
    Obiettivo della parafrasi di Beppe dal titolo «Se questo è un Paese» è quello di lanciare una riflessione ai cittadini-elettori con rivisitazione della poesia di Primo Levi. Parla di un paese dove le decisioni nascono da scandali, da interessi personali, da solidarietà criminose, da ragioni e scopi di puro potere e privilegio personale e di gruppo, da un regime informativo che racconta menzogne. Chiede un paese civile in cui si misuri la condizione dei diritti civili, dei disoccupati, dei precari,dei pensionati, dei piccoli imprenditori, degli studenti, del lavoro, dell’ intelletto. Chiede un paese che non bruci la speranza, un paese che non rinuncia al futuro. Certo che la reazione del PD non tarda a farsi sentire. “Vergogna, oltraggio alla memoria, insulto a la storia, ecc… Il vero oltraggio criminale è quello a cui oggi sono sottoposti gran parte dei cittadini italiani, i partiti si sono sostituiti alla volontà popolare e sottratti al suo controllo e giudizio. Il Governo Renzi-Berlusconi-Napolitano, non ha in se alcun programma strutturato di crescita e sviluppo, è lì per volontà delle politiche di austerità imposte dall'Europa, serve solo a rimandare nel tempo e gettare fumo negli occhi con decisioni solo teoriche che non hanno alcuna certezza di realizzazione per fare uscire il Paese dallo stagno nel quale sembra sempre più sprofondare.
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Spietata e crudele logica, ha scritto la realtà e la verità Bel post che condivido.
  • maurizio terenziani Utente certificato 3 anni fa
    Un’immagine perfetta di un problema attuale. Chi non la capisce giustifica i nazisti al tempi dei lager. I miei soldi che ho versato con nome e cognome per 38 anni per la mia vecchia se li sono presi Monti, Fornero, e tutti i politici per mantenersi stipendi e pensioni da favola. E io che dovevo andare in pensione il mese scorso ci andrò nel 2019. Oggi non ho stipendio e non ho lavoro e allora voglio dire: che migliore immagine ci poteva essere per far capire che oggi non esistono più i lager ma che succedono ancora le stesse cose? Questo non lo capisce nessuno? Renzi parla di 80 euro in più al mese in busta paga ma i miei diritti non esistono io non ho diritto neanche di un centesimo al mese con 200.000 euro di contributi versati? Ma chi al governo succede ad un criminale e non corregge le malefatte anzi ne usufruisce dei frutti, non è un criminale? Vinciamo le Europee poi facciamo un altro processo di Norimberga per crimini contro le persone e condanniamoli, per quel che sono.
  • antonio corino Utente certificato 3 anni fa
    Non sprechiamo tempo/energie nel rispondere in alla sinistra casta PDuista amica e socia in affari di famiglie, capi-mandamento, clan e 'ndrangheTAV. Non facciamoci neanche spiazzare "bucare" dalla Lega che sta raccogliendo firme per USCIRE DALL'€, ABOLIRE LA LEGGE FORNERO che eleva l'età pensionabile a 67-->70-->80(?) anni per chi sopravvive ed ha un lavoro regolare continuativo Secondo me questi referendum avremmo dovuto promuo verli noi (e anche gli altri 3): perchè proporre consultazioni di questa natura oggi, oltre che in sintonia con le idee del M5S, sarebbe stato anche soprattutto un intelligente investimento politico con un'alta probabilità di consenso anche in vista delle elezioni europee che spero vinceremo. Adesso è tardi per proporre, come M5S l'abolizione di quell'aborto della legge-Fornero che ha creato disagi e sofferenze in migliaia di lavoratori: cambio della destinazione d'uso di capitali di 30/40 anni di lavoro accantonati dal salario a fini previdenziali, distratti per "risanare"banke come MPS, con il pretesto della "revisione della spesa pubblica". Intanto quei miliardi non erano affatto "pubblici" ma privati proprio in quanto altro non erano che una % degli stipendi di ciascun lavoratore, contribuente privato (=sistema contributivo") decurtati alla fonte del reddito x fini previdenziali...Però non è tardi per aderire all'iniziativa sia individualmente che come movimento. Ribadisco l'indicazione che il M5S dovrebbe al più presto, prima delle europee, indire in rete un referendum consultivo sull'€ e sulla permanenza dell'Italia nella n€zona usuraia ed assumere come linea politica l'esito del referendum.Prevedo che l'80% sarebbe favorevole a chiudere con una moneta che ci sta logorando. Evitiamo di perdere consensi che inevitabilmente affluiranno a partiti falsamente anti€ e/o €scet tici quali sono le varie "liste-civetta" di sx e dx che prima delle elezioni rastrellano voti in ordine sparso e dopo si ricongiungono come x magia
  • anna q. Utente certificato 3 anni fa
    io fazio non l'ho visto,oramai la rai non la vedo più,a parte report,è inguardabile, poi le autolusinghe della tarantola,ma non legge i dati auditel,ha perso un sacco di gente la rai e pure mediaset,ma si sa loro sempre a autolodarsi,autoeleggersi e auto referenziarsi e autostipendiarsi,na vacchia bacucca pure brutta che ci costa 400.000 euro all'anno più la pensione d'oro che si piglia,cioè a me na donna così mi fa solo schifo,per il resto sono stufa li vedi che si affannanno per le nostre disgrazie senza rinunciare ad un centesimo,un privilegio,una carica, tutti da vere cariatidi,poi io posso credere che uno come napolitano che si becca fra pensioni ecc 50.000 euro al mese sia in preoccupazione per me che con 550 euro al mese mi tocca mantenerli,per me quando uno di loro muore è solo festa e basta e chi non lo dice è ipocrita,ma parliamo di ebrei,io mai stata razzista e manco mai lo sarò, siamo tutti uomini,siamo tutti animali, che pure loro sono fatti come noi di carne,per il resto ognuno da quello che è,ma gli ebrei italiani,quelli che chiaramente sono rappresentativi per la loro gente, mica si stracciono le vesti se io crepo di fame e se vedono che c'è gente che si ammazza, se vedono bambini malnutriti, e altri maltrattati sul lavoro,cioè che mica se sei ebreo e sei maltrattato seviziato sei la memoria e se non lo sei sei na merda, finirla con questa storia, vediamo che fa l'ebreo in palestina, mica è lodevole quello che fa, l'ebreo banchiere ecc, finirla con al storia dell'esculsiva del dolore, se hai fame non ti chiede lo stomaco che sei, che razza o che credo ti chiede pane, noi oggi siamo i nuovi schiavi e ci difendiamo e seguiamo chi ci difende ed oggi lo fa il m5s, poi la guerra è finita ,basta e le memorie dei misfatti siano tutte memorie, di tutte le genti che sono stati sfruttati e uccisi e schiavizzate, non è dell'ebreo il dolore buono e quello degli altri è cattivo, ho detto tutto
  • Brigida B. Utente certificato 3 anni fa
    Io trovo questo post BELLISSIMO...mi ha emozionata, l'ho letto con un misto di rabbia, angoscia e un briciolo di speranza..a chi ci vede qualcosa di sbagliato..beh è un problema vostro..lasciate da parte ipocrisie e stereotipi e guardate al cuore delle cose..a riveder le stelle!!
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    che ci volete fare? Non ha "ingroiato" il rospo
  • vauro meliconi Utente certificato 3 anni fa
    Grillo..... io voto M5s ma non capisco la strategia...o forse non c'é una strategia....ma se io dovessi dire o scrivere tutte le cose che mi passano per il cervello sarei coerente....ma sarei un coerente solitario e isolato viste le mie idee. Visto che le elezioni non si vincono da soli sarebbe bene evitare di non essere capiti, ma fare dei ragionamenti che possano essere condivisi. Non credo che simili post possano essere condivisi da tutti o capiti nelle loro vere intenzioni. Mi dispiace ma oggi abbiamo fatto un passo indietro.
  • syly d. Utente certificato 3 anni fa
    Buon giorno, Cittadini. Oggi ascoltando il tg della 7 delle 13.30 ho udito la giornalista che diceva: "il movimento democratico di Angelino Alfano", ma non era il Nuovo Centro Destra? (NCD). Cambieranno nome per una nuova verginità?. Immagina Nuovi Orizzonti (silvio)
  • Maria Grazia Nocentini 3 anni fa
    Caro Beppe, Per quanto io abbia compreso e condivida il senso delle tue parole, penso che tu abbia sbagliato il modo. È ovvio, e scusa, anche legittimo, che chi ha vissuto l'olocausto ne condanni la strumentalizzazione. Così facendo rendi vano il lavoro dei tanti parlamentari che stanno girando nelle piazze perché dai modo ai media di attaccare il movimento ancora più di quanto non stiano già facendo. Ciao
  • roberta de francesco 3 anni fa
    DOVRESTE SOLO VERGOGNARVI
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    grazie per averci tolto definitivamente ogni dubbio: almeno sapremo che non voteremo mai per questo movimento, nonostante le schifezze di molti altri partiti.
    • syly d. Utente certificato 3 anni fa
      Buon giorno, se cambia prospettiva di veduta, vedrà che cambia tutto. Non bisogna leggere e interpretare solo dal proprio punto di vista, ma mettersi nell' angolo per vedere gli altri cosa pensano, e poi mediare con critica costruttiva l'elaborazione del nuovo pensiero. Lei è libero di non dare il suo voto però si ricordi poi di non inveire contro gli altri. Decideranno gli altri per Lei, continui a farsi sottomettere. Buon proseguimento di giornata.
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      grazie alla beppagrilla che mi ha risposto e che mi conferma quanto credo: bisogno o non bisogno non avrete mai la maggioranza dei voti, anche se spero che la stessa fine facciano tutti i partiti che hanno mangiato sui cittadini.
    • Brigida B. Utente certificato 3 anni fa
      Ti sbagli: siamo noi che non vogliamo il tuo voto!
  • Maia Lino (maialino_5s) Utente certificato 3 anni fa
    Io vi auguro davvero di vincere, perché se per caso perdete alle europee vi giuro che non vi passa più. Preparatevi a piangere, perché sarà terribile. Il vinciamonoi ve lo ritroverete tutto su per il culo.
    • Al. P. Utente certificato 3 anni fa
      Tu probabilmente non hai idea di cosa succedera' quando sparira' il M5S.La merda,il disprezzo, la rabbia delle persone che stanno male devasteranno voi e vostri luridi partiti.Non ci sara' piu' una barriera a trattenere milioni di persone. Preparati al peggio lurido piddino.In qualunque caso.
  • americo alessandrini 3 anni fa
    Grillo vergognati, giullare servo del tuo potere mediatico, al tuo becero provinciale superomismo non c'è limite se non la (scarsa) intelligenza di chi ti continua ad ascoltare. Ci vediamo alle urne. Un professore di storia
  • Simone M. Utente certificato 3 anni fa
    Ma perché se Favia (secondo molti commenti che leggo) e' una cosi' brava persona NON SMETTE di provare ad infangare il M5S e prova a fare carriera in un altro partito? A me ricorda quegli uomini che quando vengono lasciati dalla fidanzata invece di rifarsi una vita , le sparlano alle spalle e provano in tutti i modi a passare dalla parte del giusto agli occhi degli altri, PERCHE' GLI BRUCIA! FORZA M5S
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Ci ha provato con Ingroia, gli è andata male
  • giorgio severino Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, crediamo e condividiamo tutto ciò che il M5S porta avanti tutti i giorni. e tutti i giorni la nostra gente combatte una dura battaglia per rivendicare le battaglie e per fare circolare la giusta informazione. cerchiamo quindi di non "armare" la mano dei nostri detrattori offrendo questi assist d'oro, certi argomenti devono essere lasciati stare. di armi con la quale combatterci ne hanno già a sufficienza. W il M5S!
  • vincenzo ruggiero 3 anni fa
    pienamente daccordo,ma aggiungo che siamo un popolo tranquillo,che non vuole accettare la realtà,non accettimo la diversità,ci spaventiamo e non vogliamo il cambiamento,perchè ci spaventa,quindi accettiamo l'attuale situazione Lo dimostrano i fatti più dell 80% stanno bene,si lamentano,ma è un piangersi addosso tanto per... Quindi questo 80% deve cambiare,capire che continuando in questo Stato,continueranno a essere dominati dai potenti,pagare per mangiare ciò che decidono loro,per poi trovarti una sorpresa nel tuo corpo e continuare a pagare per salvare il tuo corpo Ma tutto questo,penso ,si capisce quando ti mancano i mezzi,allora sai il valore e vuoi il cambiamento,altrimenti....... A Napoli si dice " anche oggi ho mangiato e domani si vedrà " Ed è quello che fa 80% degli italiani
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    se questo fosse un paese
  • gianni bestente 3 anni fa
    al dila dei contenuti dell'articolo, ma non vi vergognate della pubblicità sotto la foto?
  • Danilo A. Utente certificato 3 anni fa
    Boh, in un post precedente diceva di dover fare qualcosa di clamoroso per prendere meno voti. Mi pare che ci stia riuscendo in pieno. Preccato, però, senza queste minchiate ci si poteva davvero fare.
  • CarloSca 3 anni fa
    Grande Beppe! parole sante! Da scolpire sugli schermi tv degli ignavi italioti che votano PD-L (oltre a quella feccia che vota FI,NCD,SceltaCiv.,etc.). Sono questi i colpevoli della situazione attuale, e devono pagare! Attenti che dopo le elezioni europee, già stanno dicendo che Renzie anche se sconfitti, andranno comunque dritti (anche se non li ha eletti nessuno) spingendo nel baratro delle loro truffe ai nostri danni, perciò non sarà sufficiente vincere, BISOGNA STRAVINCERE!! W M5S!! Contagiamo l'Europa!!
  • claudio segneri 3 anni fa
    ma non ti vergogni un po' Usa il cervello se ne hai uno ed impara sia la storia che la letteratura. Sei un vero incapace... e tu insieme ai tuoi lacchè in Parlamento vorreste cambiare il paese?! Sei tirchio nell'anima
  • Fabio E. Utente certificato 3 anni fa
    La metafora è azzeccata e intelligente. Primo Levi condividerebbe il parallelo e solo i falsi moralisti della carta stracciastampata possono gridare allo scandalo. Gli scandali veri li conosciamo e vanno da dell'utri in libano a fare le vacanze a berlusconi mezz'ora alla settimana a fronte di 4 anni di galera per finire agli accordi stato-mafia di napolitano senza dimenticare l'inciucio pd/pdl sulla legge elettorale, sul 416/bis ecc...
  • Dino . Utente certificato 3 anni fa
    Grillo la Foto la devi Togliere, non ha niente a che fare con noi, troppo dolore e infamia .in quei luoghi! Comunque combattiamo l'infamia del nostro Paese con i nostri mezzi e l'informazione e mandiamo via i corrotti e i malavitosi.
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    Si deve essere in totale MALAFEDE per non comprendere il senso di questo post, vi scandalizzate per l'accostamento dei lager con la P2? Non vi rendete conto di vivere in un regime eurocratico con l'aggravante di una politica infiltrata da sempre dalla mafia, non ho parole.. " Oh creature sciocche quanta ignoranza è quella che v'offende" Dante Alighieri
  • Mario Scelzo 3 anni fa
    Ma non si vergogna, Signor Beppe Grillo, ad usare la tragedia dell'Olocausto per fini elettorali? Ma chi si crede di essere? Spero i suoi parlamentari si dissoceranno da questo squallido post.
    • arturo c. 3 anni fa
      michele, pirla! E' la foto che non va! e se non lo comprende la riguardi ancora...se non lo comprende di nuovo la riguardi ancora....alla fine capirà!.
    • michele p. Utente certificato 3 anni fa
      rilegga di nuovo il post...e se non lo comprende lo rilegga ancora...se non lo comprende di nuovo lo rilegga ancora....alla fine capirà!.
  • anna pizzuti 3 anni fa
    Sono perfettamente consapevole di tutti gli errori, le colpe, le delusioni che ci hanno inflitto, della corruzione e delle ruberie, delle collusioni e di tutti i peccati del mondo che pesano sulla nostra coscienza collettiva. Allo stesso modo sono consapevole del fatto che chi è disperato, chi è senza futuro, chi si vede crollare il mondo intorno, senza colpa, possa non avere più nessuna speranza, ma trovo anche io osceno e criminale usare la Shoah per essere per un giorno ancora, sui giornali, usare la distruzione dell'uomo per dimostrare di esistere. Caro Grillo, SE QUESTO è UN UOMO, quello, certo, non sei tu. Non sei Primo Levi e, soprattutto, non sei nemmeno la disperazione alla quale credi di dare voce e che invece disprezzi profondamente.
  • enzo adamo 3 anni fa
    avviso ai naviganti: la shoa, l'olocausto, o come li volete chiamare, non sono una religione. quindi smettiamola con questi spropositati risentimenti e inorridite indignazioni. e poi, non ci vuole molto a capire che nel testo c'è un profondo rispetto per le vittime di quei tempi. a quando invece un profondo mea culpa della comunità ebraicha per aver sostenuto il fascismo della prima (e seconda, fino al 1938) ora?
  • roberta mevi 3 anni fa
    Ci ritroveremo come nel film " Schindler's list". I governanti del mondo oggi come nella seconda guerra mondiale, giocano con le vite umane ... l'interprete del film si chiede disperato con un orologio, la macchina ... ancora quanti nomi avrebbe potuto aggiungere alla sua lista? Il lavoro non esiste più, o meglio così concepito non può soddisfare tutti gli abitanti della terra e quanti oggi si chiedono come salvare l'umanità? Ai privilegiati che hanno accumulato ricchezze enormi, svegliatevi osservate cosa accade intorno a voi, non potete continuare a vivere nell'indifferenza..... scrivete la vostra lista!
  • jb Mirabile-caruso 3 anni fa
    Quale altra scelta può avere la MENZOGNA se non quella di sfuggire - come Dracula - alla luce della VERITÀ? Bravo Beppe: hai colpito un'altra volta nel segno!!!
  • antonio caputo 3 anni fa
    Egregio sig. Grillo, Lei non se ne rende conto, spero, ma quel che scrive e' aberrante. Il campo di sterminio di Auschwiz con la sua terrificante scritta e il verso di Primo Levi costituiscono un unicum e il suo dileggio offende l'intelligenza prima che il cuore. Se avra' modo di riflettere e non la tradira' la ybris, quel che gli antichi Greci definivano delirio di onnipotenza, DEVE chiedere scusa, non a noi, non alla Comunita' ebraica, ai vivi; ma ai morti!
    • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
      E BENIGNI?????
    • Fabio E. Utente certificato 3 anni fa
      Lei ha letto Levi? Se si lo rilegga perchè non ha capito nulla del suo messaggio. Levi combatte contro ogni forma di oppressione e in questo momento in Italia si usa una falsa democrazia per opprimere un popolo stufo.
  • guido beretta 3 anni fa
    Vedi Beppe, potevi pubblicare il testo integrale di Levi e poi, a margine, far notare quanto il testo fosse ancora attuale ed applicabile al nostro Paese. Invece no, hai modificato le parole ed inserito nomi di politici attuali, con una foto modificata della scritta sul cancello di Auschwitz. Bravo, continua cosi', rendici sempre piu' difficile parlare con la gente (quelli che vorremmo votassero per noi, si', proprio loro!) per spiegargli che il M5S e' un Movimento serio e che i nostri rappresentanti vanno mandati a Bruxelles. Se per caso ti sta' venendo l'idea di "modificare" qualche pagina del Diario di Anna Frank, magari mettendo anche una sua foto taroccata ....... per favore EVITA ! Non solo per il rispetto dovuto alle tragedie, ma anche perche' non possiamo continuare a guadagnare duramente consenso con gli interventi di Di Maio, Di Battista, Ruocco, Taverna e di tutti quelli che si stanno sbattendo per il Movimento e poi perderlo per cadute di stile come questa. A riveder le stelle ...... le stesse stelle che solo pochi di quelli che sono entrati ad Auschwitz hanno potuto rivedere. Personalmente mi sento in dovere di porgere le mie scuse alla Comunita' Israelita per quanto accaduto. Guido Beretta PS : Perche' il Blog ospita messaggi di persone palesemente antisemite e di sostenitori del nazismo? Non e' possibile censurarli prima?
  • Pier P. Utente certificato 3 anni fa
    Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra basta dire quel che si pensa. Martin Luther King
  • Marco Billa Utente certificato 3 anni fa
    Non ci trovo proprio nulla di offensivo verso la Shoah. Chi sostiene il contrario non l'ha letta o sta meschinamente strumentalizzando il dramma delle persecuzioni per infangare Grillo. Con questi avvoltoi non c'è modo di evitare di cadere in trappola, se cominciamo ad autocensurarci per evitare le strumentalizzazioni dei media finiremo col parlare di meteorologia. #VinciamoNoi
  • giuliano maghini Utente certificato 3 anni fa
    in questi giorni ho riletto "se questo è un uomo" e "la tregua" di levi e parimenti ho percepito troppe analogie con gli accadimenti odierni, volevo farne un post, ma letto questo lo condivido pienamente.
  • Gaetano R. Utente certificato 3 anni fa
    Beppe, immagine di PESSIMO GUSTO. Ogni tanto "ma che cazzo ti passa per la testa?". Levala e chiedi scusa. Dici cose GIUSTISSIME e poi rovini con una foto che fa venire i brividi.
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    una bella foto di Hiroshima dopo l'impatto nucleare con scritto "esportiamo democrazia" per par condicio..
  • pillolo 3 anni fa
    dunque oggi la nuova tiritera-smerda-M5S è "Beppe usa la shoah eccetera, eccetera eccetera". Beppe usa?! Beppe usa la shoah?!?! La comunità ebraica scioccata?! Ma dove sono questi morti in vacanza così scioccati quando i nostri amati mafiolitici si fanno le leggi per i cazzi loro per non andare neanche per sbaglio in carcere?! DOVE SONO???...a questi gli si apre il buco del culo solo se c'è materiale per tirare merda su Beppe e il Movimento, probabilmente sentono un pò di prurito anche loro ormai, avanti tornate pure nelle vostre tombe a dormire, e con affetto VAFFANCULO, Amen!
    • pillolo 3 anni fa
      ehi professore, apri gli occhi, quella di Beppe è una semplice analogia, che non toglie niente a quello che purtroppo è stato, semmai dovrebbe indurti a riflettere che i lager non sono spariti, ci sono, solo che oggi non hanno né camere a gas né forni crematori, però, guarda un po', fanno lo stesso morti, e non sono morti naturali o per malattia, non te ne sei ancora accorto?! apri gli occhi, svegliati!
    • Andrea G. Pordenone 3 anni fa
      Quanti anni hai ???? E' solo la scarsa conoscenza del tema dovuta alla giovane età o è proprio solo ignoranza di tutto l'argomento ??? Un po' di rispetto per quello che fu, se conosci l'argomento. Altrimenti, prendi un libro, studia!
  • Paolo 3 anni fa
    Mannaggia che postaccio... Ma chi é Beppe che scrive ste boiate? Qual'é il merito di questo scritto? Cosa contiene? Niente. Solo l'effetto di alienare il 5S da potenziali e ragionevoli elettori. Stupidaggini infantili come queste vanificano il lavoro dei cittadini eletti in parlamento, si torca il volto dei nati a chi scrive ste pagliacciate. Stiamo cercando di sistemare l'Italia qua, astengansi perditempo.
  • cinzia conforzi 3 anni fa
    Come al solito Beppe Grillo ha colto nel segno. Ha chiamato le cose con nome e cognome, per dire che la situazione dell'Italia è grave. Io non vedo alcuna volontà di dileggio della tragedia dell'olocausto. Qui bisogna svegliarsi, perché l'Italia sta colando a picco e se affonderemo, andremo giù tutti, anche coloro che stanno bene e hanno un lavoro. Voleva dire semplicemente questo. Responsabilità dell'olocausto non fu solo dei nazisti, ma anche di tutti coloro che stettero a guardare in silenzio, perché avevano degli interessi da tutelare o anche semplicemente per paura. Si può anche dissentire dal post di Beppe Grillo, ma in questo caso lo si fa in maniera educata e civile.
  • Daniele Sturba 3 anni fa
    Non rompete le scatole con il moralismo da quattro soldi! Questo post è inoppugnabile e usate quel cazzo di cervello invece di farvi suggestionare dai titoli di repubblica e dai loro moralismi da PEZZENTI!
    • Daniele Sturba 3 anni fa
      Da come parla lei invece, è evidente che la persecuzione in sè non l'ha mai capita. Si figuri che chi ha versato lacrime e sangue per affrancarsene, aveva disegnato una repubblica DECISAMENTE DIVERSA di quella che abbiamo da mani pulite ad oggi.
    • Andrea G. Pordenone 3 anni fa
      Da come parli, tu la persecuzione nazista di certo non l'hai vissuta
  • Dario Ornaghi 3 anni fa
    Un'immagine imbarazzante, signor Grillo, e un'associazione di idee ancora più imbarazzante. Non capisco perché si spinga così oltre la decenza. È un peccato. Si scusi sinceramente, si contenga e andiamo avanti. A maggio faremo bene :-)
  • Giacomantonio Napoletano (antonionapo86) Utente certificato 3 anni fa
    è incredibile come riusciamo a rovinare sempre tutto ciò che di buono si sta facendo con un post inutile, pretenzioso e volgare (oltre che idiota). Non ha alcun senso se non quello di attirare click su questo blog. Così distogliamo l'attenzione dal 416ter, dalla riforma-porcata-elettorale, dalla campagna elettorale per le europee eccetera. E soprattutto stiamo offrendo una facilissima via di strumentalizzazione ai media. BRAVI
  • Andrea G. Pordenone 3 anni fa mostra
    Che cavolo fai Beppe??? Ti metti a tirar per la giacchetta vittime, luoghi e fatti dell'olocausto, della persecuzione nazista, usarli come leva per scopi di attualità politica, cioè per scopi che esulano da quei fatti e da quelle vicende ????? Così dimostri poco rispetto e scarsa considerazione sulla sensibilità di chi quelle vicende le ha purtroppo vissute e subite. Quello che hai postato non è affatto da vantare, anzi. Spero che i tuoi ragazzi che siedono in parlamento e senato abbiano più rispetto e sale in zucca di te.
  • Sandro Giuliani 3 anni fa
    Bravo Beppe, chi finge di offendersi parlando a nome di altri, non rappresenta nessun altro che il potere che lo manovra. Condivido ogni parola scritta.Ancora bravo!
  • marco b. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, potevi evitare di storpiare Primo Levi. Pur condividendo le idee del m5s, avresti potuto evitare questa pagliacciata per innumerevoli motivi, che vanno dall'evitare di essere frainteso ed altresì evitare di minimizzare in questo modo una tragedia come i campi di sterminio, quando la smetterai di postare cazzate e di farci discutere con le persone per "difenderti e difenderci" dalle coglionate che scrivi?
  • GIORGIO MATTIOLI 3 anni fa
    Ma perchè usare in ripetizione la parola MERDA, porterà anche voti, ma comunque puzza e tanto. Meglio cambiare epiteti !
  • Dario Scanu 3 anni fa
    Beppe lasciatelo dire, sei un coglione.....ancora una volta stai servendo degli assist alla stampa...vattene in giro per l'Italia senza il pc, non toccare il blog fino alle elezioni....metaforicamente il senso di quello che hai scritto è giusto, ma certi argomenti come la Shoah dovresti lasciarli stare, non è roba per te, veramente.... #VINCIAMONOI (Cazzate nel blog apparte!)
  • MARCO TRINGALI 3 anni fa
    Caro Beppe non ce la fai a resistere alla tentazione di fare qualcosa che regali voti agli avversari....soprattutto quando i sondaggi ci danno ragione....COMINCIO AD AVERE LA SENSAZIONE CHE LO FAI APPOSTA, SARA'.....
  • graziano . Utente certificato 3 anni fa
    gente i pdini sono talmente nella merda da non aver altra risorsa che gettare allo sbaraglio tutte quelle mezze seghe dei trollini neanche fossero carne da macello, il magnifico lo'renzi continua imperterrito a sparar cazzate da far impallidire mr bean, i militanti + inteligenti si stanno nascondendo non sapendo come giustificare il bischero di rignano sull'arno
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    fermi? Enrico Fermi?
  • RICCARDO FALCONE 3 anni fa mostra
    Caro Grillo questi scritti non mi indignano più di tanto perchè dono stati partoriti da una mente deforme, VERGOGNATI PROPRIO TU CHE SEI STATO CONDANNATO PER OMICIDIO DATO CHE HAI DISTRUTTO LA VITA DI TRE PERSONE, TU CHE SEI STATO CONDANNATO PER ABUSO EDILIZIO PER ESSERTI FATTO COSTRUIRE DUE PISCINE NELLA TUA MEGA LUSSUOSISSIMA VILLA E CHE HAI USUFRUITO DEL CONDONO CHE ORA TANTO CRIMINALIZZI. guardati allo specchio e sputati in faccia vergognati!!!!
    • Giorgio 3 anni fa mostra
      Bravo! grillo è proprio un pezzo di merda
  • Walter C. Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi M5S io non commento più per 1 ORA !! Lasciamo il blog per 1 ora, fermi !!! VINCIAMONOI!!
  • Pietro S. Utente certificato 3 anni fa
    Favia ha scelto Formigli per " parlare"; è tutto detto.