Non esistono governi tecnici, ma solo politici

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

dodo.jpg

"Il M5S non darà la fiducia a un governo tecnico, né lo ha mai detto. Non esistono governi tecnici in natura, ma solo governi politici sostenuti da maggioranze parlamentari. Il governo Monti è stato il governo più politico del dopoguerra, nessuno prima aveva mai messo in discussione l'articolo 18 a difesa dei lavoratori. Il presidente del consiglio tecnico è un'enorme foglia di fico per non fare apparire le vere responsabilità di governo da parte di pdl e pdmenoelle." Beppe Grillo

"Non ho mai parlato di appoggio a governo tecnico, l'unica soluzione che proponiamo è un governo del movimento 5 stelle che attui subito e senza indugio i primi 20 punti del programma e a seguire tutto il resto. Il nostro programma è chiaro ed è stato annunciato in tutte le piazze e in streaming. Le nostre parole di ieri in conferenza stampa sono state chiare e non lasciano dubbi. Abituatevi a chi dice sì per dire sì, no per dire no, senza interpretazioni. Ci aspettano alcuni giorni di lavoro e preparazione per questo tutti noi parlamentari abbiamo bisogno che ci lasciate lavorare. Garantiamo la coerenza, terremo la barra dritta: la nostra è una rivoluzione culturale pacifica e democratica e non la fermeremo, il nostro unico senso di responsabilità è verso gli elettori che ci hanno dato mandato di attuare questa rivoluzione culturale che è già in atto malgrado le resistenze di coloro che sono attaccati a poltrone e privilegi. ." Vito Crimi, portavoce capogruppo M5S al Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • May Ray 4 anni fa
    Do you suppose resignation could possibly solve whatever issue there is? I don't agree. University of Nigeria http://unn.edu.ng
  • marcello passagrilli 4 anni fa
    Non si capisce perché vogliono costringere il movimento a governare formando una coalizione, esiste si o no il gioco democratico della maggioranza e dell'opposizione? cosa c'è di strano se il movimento sceglie di stare all'opposizione, punto e basta. Nessuno trattò Berlinguer come un disfattista quando disse di non voler governare neanche con una maggioranza del 51%. Il paradosso del 100% di Grillo era ovviamente un auspicio nel vedere la sua rivoluzione culturale completata, una sorta di quadretto idilliaco da paradiso terrestre, tipo quelle belle immagini da "Torre di Guardia" che vede il mondo pacificato. Chi è legato alla cultura evangelica che divide l'umanità in PECORE e PASTORI, se appartiene alla seconda categoria, ovviamente cercherà in tutti i modi di bloccare qualsiasi progetto che portasse alla mutazione genetica del gregge. E' vero che tale processo sarebbe una vera rivoluzione, ma le rivoluzioni non si fanno in un parlamento. Intanto una piccola mutazione l'ha avuta il primo articolo della costituzione, mi piace inventare che è più consono riscriverlo in questi termini: LItalia è una repubblica CLEPTOCRATICA, fondata sul lavoro degli altri.
  • gfr59@live.it 4 anni fa
    Certo, che il sig. Vito Crimi, cosiddetto capogruppo al senato, deve avere un cervelletto piccolissimo, come quello di Bersani suo degno compare. Pensa al conflitto d'interessi. Mica alle migliaia di attivita' che chiudono:Crimi, hai mai pensato a quell che ci lavorano dentro e che ora stanno a spasso? Mica pensa agli operai dell'Ilva: Crimi sono migliaia, come il tuo stipendio da senatore. Mica pensa che la Finmeccanica, eccellenza italiana, é stata fatta fuori da quel coglione di giudice, perche ha fatto quello che tutti glia altri fanno se vuoi restare sui mercati orientali: Crimi ci pensi tu a quei lavoratori. No. Lui pensa al conflitto d'interessi come quel coglione di Bersani e dei suoi discepoli che stanno sempre sulle reti Mediaset. Allora peché ci vanno? Crimi, sparati!!
    • Francesco 4 anni fa
      Ma cosa vai blaterando! Ma cosa pretendi! Il Movimento 5 Stelle, sibito, a vostro piacimento, deve risolvere in un "battito di ciglia", tutti i "casini" che questa politica ha combinato in più di 20 anni! I problemi da te esposti sono così gravi che ci vorrà più di una legislatura per risolverli...... Prima di offendere la gente impara a VOTARE!
  • Davide Drei Utente certificato 4 anni fa
    Lavoro in proprio, il momento è durissimo inutili nasconderlo, ma vale la pena tenere duro e mandare a casa chi ci ha ridotto così è una missione! Ho votato cinquestelle perchè ho sentito dire da Beppe le stesse cose che noi dell"ex ceto medio" dicevamo da anni. Appoggiare qualsiasi governo di PD o PD-L LEGA o RIGOR MORTIS è tradire chi ha dato il voto. Via il voto segreto, chi vota ci deve mettere la faccia. PS Se D'alema o Amato diventano presidente della repubblica chiedo la cittadinanza Liberiana!!!
    • lodovico Carrara Utente certificato 4 anni fa
      Ben detto!! Crimi poi ha chiesto a Bersani di rinunciare ai rimborsi elettorali ...col c...o che ci rinuncia|!!! i soldi pubblici Bersani li vuole eccome! Del resto non gli interessa un ca...o!!! del popolo italiano è peggio di Berlusca!! è il vero ipocrita del parlamento !!! forza Crimi -Grillo non mollare !!!! mandateli fuori dai coglioni quei sanguisuga ipocriti!!!
  • valter buzzelli Utente certificato 4 anni fa
    Tra il dire ed il fare passa una bella differenza, oggi è stato eletto presidente del senato Grasso e, udite udite, coi voti dei grillini, ma perchè non la smettete? Alla prima occasione avete dimostrato di far parte dei soliti giochetti da Prima Repubblica, proprio come facevano quelli che Voi vorreste combattere. Non troviamo scuse, siete nati per spazzare il vecchio e state già invecchiando in fretta.
  • ANGELA F. Utente certificato 4 anni fa
    Allora, ancora grazie. Posso infatti parlare senza filtri. Sono talmente tante le cose che bisogna cambiare che c'è da perdersi. Io però una lotta personale l'ho fatta e l'ho vinta, purtroppo ricorrendo all'avvocato, per vedermi riconosciuto il diritto al trasferimento ( insegno in una scuola statale ). Il mio trasferimento , per il quale ormai da anni avevo i requisiti di punteggio legittimo e anzianità di servizio ( 28 anni ) era continuamente ostacolato dalle furbone in 104 falsa che mi passavano sempre avanti millantando diritti con autocertificazioni che "solerti" funzionari si rifiutavano di verificare. Insomma , grande angoscia, un bel pò di sudati risparmi e ce l'ho fatta. Quando grillini riuscirete a chiarire , tirar fuori, denunciare queste infamie ? Io sono a vostra disposizione con la mia triste esperienza. Nessun sindacato, ripeto NESSUNO, mi ha voluto aiutare. Tutti buonisti, ipocriti e conniventi a tenere bordone a chi utilizza anziani e veri malati in 104 per strappare diritti a chi davvero se li è conquistati col lavoro. A pensarci fremo ancora, se rifletto alla mia lotta dura e solitaria. Almeno voi provate a schiarire quest'ombra infame. Io sto a guardare e per ora ho un pò di speranza, non mi deludete.
  • renatolli52 4 anni fa
    INCIUCIO : CAMBIANDO L'ORDINE DEI FATTORI CAMBIA IL RISULTATO ? Ma se Crimi dice che l'unico governo che propone è quello M5S chi lo vota ? Deve fare un accordo con il PD o il PDL e Monti ! Se Accordo PD e M5S= INCIUCIO - Accordo M5S e PD= NO INCIUCIO ?
    • Ascanio 4 anni fa
      Hitler riusci ad essere dittatore per la grave crisi economica che in quel periodo attraversava la Germania. Molti paesi che hanno attraversato crisi sono diventati dittatoriali. E siccome qui già è stato chiesto il cento per cento del parlamento, francamente un poco di paura ce l'ho. E' vero che la politica ha costi altissimi che vanno ridotti ma è anche vero che l'aventino si è già dimostrato sbagliato.
  • Pietro C. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, hai sempre detto che uno vale uno, perché tu vuoi valere per tutti??? Segui sempre Casaleggio?? Lui dice che va via se si vota la fiducia, cioé se si fa qualcosa per l'Italia, allora lo dici anche tu. Io credo che c'è, finalmente, la possibilità di fare qualcosa per noi tutti, non vedo perché voi due dovete decidere per tutti. Facciamo un bel REFERENDUM, se nel M5S c'è la DEMOCRAZIA.
  • Patrizio Parisi 4 anni fa
    E' veramente vergognoso di tutto quello che ho visto e sentito tramite i vostri blog registrati, ma è ora di finirla, ma riuniamoci tutti e li mandiamo a fare in culo a questi miserabili cialtroni, che hanno rovinato completamente questo grande paese un declino totale, in tanti aspetti mi vergogno di essere Italiano, ma spero che tutto questo al più presto finirà; perchè veramente siamo tutti disgustati e esausti; io sono attivista M5S e vivo in Calabria, e siamo un gruppo di persone, e faccio tanta fatica per far concepire la gente di questo grande cambiamento per il nostro paese, e che noi non accetteremo mai a fare accordi in genere da questa gentaglia fallita. Con la speranza di buon auspicio di poterci godere questo grande evento per tutti noi del M5S, auguro a tutti voi buon lavoro. Rag. Patrizio Parisi, Wiwa il M5S. Attengo risposta grazie.
    • Pietro C. Utente certificato 4 anni fa
      Cosa vuoi fare mandare affanculo il paese??? pensi al futuro dei nostri figli e dei tuoi se ne hai....???
  • ANGELA F. Utente certificato 4 anni fa
    Allora, sono felice del vostro risultato. Non ho votato 5 stelle, maPD. Non sono pentita, perchè ho ancora paura. Non sono pronta. Vi ascolto e vi guardo con rispetto. Buon lavoro! Sono un pò povera, ma vorrei contribuire in qualche modo.
  • Giovanni Lorenzetti (g5s) Utente certificato 4 anni fa
    Possiamo immaginare un sistema sociale dove ce lavoro per tutti, retribuito giustamente , equamente, senza sprechi e speculazioni con compensi modesti ma avere tutti i servizi sociali gratuiti. Uno poi si può trovare un secondo lavoro pagando a questo punto le tasse e pagandole in maniera proporzionale equa, al punto che; chi più o meglio produce, paga più tasse, di conseguenza è più bravo, meritevole e lodato, così facendo si premia l'onestà, quell'onestà tanto voluta ma mai veramente raggiunta. Invertiamo il senso di marcia. Attualmente funziona così; io tolgo a te, che togli al prossimo e così via arrivando al collasso inevitabile dell'economia globale perché nel togliere ci sarà sempre chi vuole tenere di più per se, mentre dovrebbe essere al contrario; io lavoro in funzione del prossimo così che quando la filiera o il cerchio si chiude, cioè torna a me ci sarà qualcuno che fa qualcosa per me…… non sarebbe fantastico???
  • enrico l. Utente certificato 4 anni fa
    formare un governo di persone della societa' civile,approvare alcune leggi urgenti,E POI ANDARE SUBITO ALLE URNE
  • sergio re Utente certificato 4 anni fa
    Ho fatto un sondaggio tra amici e parenti che come me hanno votato M5S (Tutti infiltrati provenienti da PD SEL DiPietro PRC)convinti che il Grillo di piazza duomo MI.fosse sincero.Conclusione| Alle prossime elezioni il V.day sarà per Grillo! P.S. Sono circa 20 voti.
    • francesco l. Utente certificato 4 anni fa
      leggere certi commenti,ti fa capire che in questo paese non cambierà mai nulla. Il movimento 5 stelle e Grillo rappresentano uscire dalla casta che ci governa da un'eternità,rappresenta avere gente in parlamento che cerca di fare l'interesse dei cittadini,poi del programma si possono condividere anche solo dei punti,ma M5S e quello che sarebbero dovuto essere gi altri partiti,ma che non lo sono .Io voglio nel parlamento gente normale, non gente finta,questo è il M5S Quando anche gli altri partiti si saranno liberati della porcheria che li avvolge,allora si potrà parlare di programmi,questa è la realtà,se non la capite continuate a dare fiducia a chi ha tradito per anni la fiducia di coloro che credevano negli ideali della sinistra,il nemico non è la destra,la destra e l'avversario con cui scontrarsi,il nemico e colui che diceva di esserti amico e ti ha sempre tradito
  • Evelina Antonioli 4 anni fa
    Caro Beppe, so che probabilmente non leggerai mai questo commento in mezzo alla miriade che ogni giorno compaiono sul tuo blog,ma voglio esporti il mio punto di vista: sei stato il vincitore e la sorpresa di questa campagna elettorale, hai portato in parlamento volti giovani, più energici e competenti dei vari Scilipoti hai il merito di aver risvegliato noi cittadini dal torpore in cui eravamo caduti. Ora io mi chiedo:perché sprecare questa occasione? Dici di voler un parlamento 100% 5stelle, ma sai che al momento, e nemmeno nell'immediato futuro questo sarà possibile. Hai avuto un successo enorme, ma i 2/3 degli italiani hanno votato i partiti tradizionali; per quanto possa non piacerci, loro sono ancora stati legittimati dal popolo a stare lì. Qui non si tratta di alleanze o di incuci Beppe... Qui si tratta dell'Italia. Il tuo movimento ha i numeri e le energie per mostrare agli italiani e al mondo che un nuovo modo,onesto e trasparente di amministrare la cosa pubblica è possibile!Perché non accordarsi su dei punto in comune con il PD e stanarli, costringerli a realizzare questi punti?Non lo capisco.C'è la possibilità di mostrare al mondo che le cose possono cambiare!!!Non possiamo permetterci il lusso di aspettare ancora,stiamo andando a fondo. E sappiamo tutti che se la barca affonderà,i primi a farne le spese saremo noi giovani,noi cittadini onesti e non loro, non i ricchi della casta che troveranno comunque il modo di salvarsi.Non c'è più tempo, bisogna AGIRE, iniziare a realizzare tutti quei punti del programma che possono farci cambiare direzione e risalire la china.Sono una neolaureata che coltiva il sogno di restare in questo paese, di costruirci qualcosa,e vivo nell'angoscia di non sapere cosa succederà domani e di non poter nemmeno immaginare il futuro.Perché non dimostriamo a tutti che cambiare è possibile?? Non voglio credere che questa enorme occasione verrà sprecata. Voglio poter sperare in un futuro migliore.
  • danilo f. Utente certificato 4 anni fa
    Premettendo che ho dato il mio voto al movimento e che seguo Beppe da molti anni, dico che di Casaleggio poco mi interessa e credo che politica significa compromessi. Non credo di votare di nuovo il Movimento se non accetta i punti del PDelle - elle, in fondo il movimento ha preso un terzo dei voti espressi dai cittadini e dico "cittadini" e non "Casaleggi" e non pretendere il 100% credo sia democrazia, a meno che il Movimento voglia portare a una dittatura.
  • Gino Di Mio 4 anni fa
    Domande e Risposte, laicamente sapienziali,: D : Beppe Grillo è un despota? R: NO! Mt (12,30):"Chi non è con me è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde." D : Le correnti interne sono necessarie? R: NO! MC (3,24-25):"Se un regno è diviso in se stesso, quel regno non può reggersi; se una casa è divisa in se stessa, quella casa non può reggersi." D :Grillo vuole abolire La Costituzione? R: NO! Mt (5,17):" Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge (...); non sono venuto per abolire, ma per dare compimento." D : I cittadini non devono sapere tutto? R: NO! Lc (8,17):" Non c'è nulla di nascosto che non debba essere conosciuto e venire in piena luce." D : Gli altri partiti possono continuare a governare? R : NO! Mt (15,14):" Lasciateli! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!" D : lA rete è una cosa inutile? R: NO! Mt (18,19-20): "In verità vi dico ancora: se due di voi sopra la terra si accorderanno per domandare qualunque cosa" sarà loro concessa . "Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sano in mezzo a loro."
    • Alessandro Costantini 4 anni fa
      La parola di Dio è qualcosa di un po' più serio del verbo di un comico. Vergognati
  • danilo farnesi 4 anni fa
    Premettendo che il movimento ha ricevuto il mio voto perchè ci credevo e dico che sta sbagliando a non accettare compromessi, politica è anche compromessi. In fondo il movimento non ha ricevuto il 60% dei consensi elettorali. Stai sbagliando e mi stai deludendo caro Beppe e poco importa se Casaleggio esce dal movimento, hai sempre detto che il movimento non è ne Casaleggio ne altri ma solo la Gente della rete....ascoltala altrimenti credo che le prossime elezioni prenderai ben pochi voti. Accetta quei punti del PDL - elle e facciamo un passo alla volta. Credo che solo così il movimento potraà dimostrare qualcosa di diverso e non il solito partito dittatoriale che siamo abituati a vedere da molti anni.
  • sandro r. Utente certificato 4 anni fa
    caro Beppe, noi non importa niente che Casaleggio se ne vada.Io ho votato x voi, e mi stà molto a cuore la situazione generale che si è creata in Italia.Ora se fossi in te, accetterei di appoggiare il governo, ma terrei salda la barra di comando e darei la fiducia solo x quelle misure per le quali noi ci battiamo e ci siamo battuti in campagna elettorale.Un altra occasione come questa forse non ci capiterà mai più.Mi raccomando il Paese ora è anche nelle tue mani. Non deluderci!Se potesse aiutare , chiedi a Bersani ed ai suoi + vecchi deputati/senatori che hanno sostenuto tutte le nefandezze del gov. Monti di fare un passo indietro a favore dei + nuovi e forse + credibili eletti.saluti
  • olimpia cecchi 4 anni fa
    Carissimi grillini, Se non ora,quando? questo vi dice una persona che da 40 anni apetta un cambiamento. Non perdiamo questa occasione di cambiare questa società, visto che questa volta ce la potremo fare. Non prrdiamo l'occasione di fare la legge sul conflitto di interessi e altre leggi che cambieranno l'Italia in meglio. saluti Olimpia
  • LUCIANO FORNARI Utente certificato 4 anni fa
    CARO BEPPE DOPO LA PROTESTA BISOGNA COSTRUIRE CERCA QUELLO CHE TI UNISCE AL PD , COLLABORA ! IL PAESE HA BISOGNO DI UN GOVERNO E DI STABILITA IL TUO CONTRIBUTO E' IMPORTANTE SE COSI NON SARA' NON AVRAI PIU NE IL MIO VOTO NE QUELLO TI TANTI CHE LA PENSANO COME ME !! CONFIDO IN TE LUCIANO FORNARI
  • ORLANDO F. Utente certificato 4 anni fa
    Non scherziamo con inciuci e compromessi. Una persona di buonsenso e coerente non può che concordare con Casaleggio. Ho votato per il M5S con convinzione che sarebbe stato il movimento che avrebbe potuto cambiare questo paese. Fare accordi di qualsivoglia genere, dare fiducia a questa partitocrazia, peggio ancora partecipare a "sgoverni" con chiunque, sarebbe il fallimento non solo del movimento ma addirittura dell'idea stessa. La linea è quella giusta per andare verso un nuovo RINASCIMENTO viceversa come dicono i pochi lungimiranti, fare compromessi (magari anche sporchi), si va verso un lento ma inesorabile e progressivo declino, fino a trasformare questo paese in un gerontocomio senza idee e senza entusiasmo. P.S. Cittadino Grillo, cittadino Casaleggio, cittadini delegati, non DIMENTICATE che la gran massa di cittadini è in forte sofferenza e che quindi non può perdere la vita solo perché gli viene negato il diritto alla vita stessa.Sancito dalla Costituzione, dalla comunità Europea, dalla carta di diritti dell'Uomo, dal Divino. PRIMA PROPOSTA DI LEGGE "REDDITO DI CITTADINANZA".
  • Antonio P. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo, Caro Casaleggio, ci sarebbe molto da dire e commentare ma per motivi di spazio sarò sintetico. Non sono un infiltrato, ho votato M5S affinchè governi sin da subito e ne valuterò l'operato la prossima volta. Io qui spingo e spingo e spingo affinchè il M5S accetti di governare per cambiare le cose. Propongo di aggiungere agli 8 punti del PD altri punti (di cui alcuni nel programma M%S) da discutere e votare subito: 1) taglio/abolizione del Rimborso Elettorale; 2) Eliminazione dell'Istituzione del Vitaliazio a tutti i livelli, sia enti centrali che periferici. Gli emolumenti ricevuti verranno computati per l'erogazione INPS (pensione a 67 anni); 3) Per chi già riceve il vitalizio, essendo un diritto acquisto ed un trattamento economico speciale, tassazione speciale: 90%. Divieto accumulo con altre pensioni; 4) Tagli auto blu del 70%; 5) Riduzione del 50% dei parlamentari e le indennità riportate alla media europea con abolizione dei privilegi su treni, aerei, cinema ecc..; 6) Eliminazione delle Regioni e non delle provincie con accorpamento di quest'ultime se di piccole dimensioni; 7) SSN: riportare la spesa a livello centrale; 8) Divieto di accumulo di più cariche pubbliche e aggancio del compenso dei Manager alla media europea; 9) Riforma elettorale (Urgentissima) 10) eliminazione degli albi. Sfida il PD su questi e su gli altri punti del programma e se accettano date il vostro appoggio. Intendo dire di non porlo come un ricatto tipo "se fai quello che dico io bene altrimenti niente" o "se sarò io il Presidente del Consiglio bene altrimenti...". Non funziona neanche nei confronti dell'opinione pubblica. Governa e se l'accordo di programma non verrà rispettato nei tempi e nelle modalità si andrà di nuovo al voto. Ora hai la forza per condizionare pesantemente la politica del paese ma sempre senza ricatti. Se il PDmenoelle non accetterà, se ne assumeranno la gravissima responsabilità di non voler cambiare e a quel punto sarà tutto molto più chiaro a tutti
  • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
    Joseph E. Stiglitz, vincitore del premio Nobel per l'Economia, insegna alla Columbia University. E' stato consulente economico di Bill Clinton e in seguito ha ricoperto incarichi di Senior Vice President e Chif Economist alla Banca Mondiale. Nel suo ultimo libro "Il prezzo della disuguaglianza" spiega, in maniera molto convincente, fra le altre cose, come realizzare la quadratura del cerchio: stimolare l'economia in tempi di deficit di bilancio e domanda inadeguata.
  • roberto bonezzi 4 anni fa
    Caro Beppe, ciao e buona giornata. Sono un attivista del movimento di Cremona e, nel 2004, scrissi un libro che ho già fatto avere a Stefano di Cremona, che vorrei che tu leggessi. Non era ancora iniziata a dovere la tua campagna divulgativa, di cui sei, poi, stato un impareggiabile e grandioso espressionista e, nel mio libro, ci sono moltissimi dei contenuti del Vday ed anche nuove idee che potrebbero dare una mano al successo delle prossime elezioni, che io ritengo scontato. Un abbraccio ed un carissimo saluto. Grazie se mi leggerai. Ciao Roberto Bonezzi Via Ettore Signori 1/b 26100 Cremona
  • simone resini 4 anni fa
    Ci mancava la marcia dal Colosseo...mi viene in mente una infausta marcia su Roma del secolo scorso...Vi appoggiavo fino alle elezioni, anche se con qualche dubbio, e speravo in una presa di coscienza e resposabilità una volta in parlamento. Cari futuri parlamentari, siete padroni della vostra coscienza, non fatevi teleguidare da qualche virus informatico e dal fantomatico guru. Siete liberi! Trovate ogni spiraglio per accordi che possano salvare la nostra cara patria. Fate che il Piave non si sia tinto di rosso per niente, sangue di gente del sud, del centro e del nord, altro che padania! Usate la vs. di testa! Sangue freddo e coraggio di scelte ecumeniche, 60 milioni di italiani vi aspettano al varco e se mandate tutto al macero, nel macero ci andrete anche voi. Buon lavoro.
  • Dario Secondi Utente certificato 4 anni fa
    La mia bandiera è tutta rattoppata ci credo, poi delude, l'amo ancora. Mantiene quelle bande di colore; garibaldino il rosso delle maglie d'avorio il centro, pazzo imperialismo. Il verde è la speranza che ci unisce. il cencio che rimane nelle mani, del tutto non l'avete scolorato con quella tinta sudicia - la stessa che ha adornato i vostri scranni. Ora che è nato un fronte nuovo, che avanza oltre la sua stessa forza detergo e miro, ciò che rimane, di quel tessuto sacro, sognando onori nuovi per farlo sventolare.
  • francesca pasqualini 4 anni fa
    dandoti i ns voti pensavamo ke tu avresti svolto un'azione di controllo,di denuncia, di rinnovamento! il nostro Paese si trova in uno stallo ke porta alla morte,e tu nn te ne preoccupi,preso dal tuo delirio di onnipotenza!!! neanche tu,ti sforzi x porre rimedio.SIAMO DISPERATI!!!!! che aspetti a fare qualcosa invece di rincorrere la tua vittoria personale ke nn otterrai mai,il 100 per cento dei consensi è un traguardo impossibile x chiunque,e lo sai bene!!!!spero tu anteponga al tuo ego il benessere di noi poveri cittadini ke abbiamo avuuto fiducia in te.
    • Giovanni Lorenzetti (g5s) Utente certificato 4 anni fa
      francesca, brevemente; devi capire che il M5Stelle vuole estirpare dal tutto la politica corrotta che ci ha portato al degrado, dare la fiducia al PD vorrebbe dire accettare ancora inciuci e il risultato lo sappiamo tutti.
  • Teo Cesari Utente certificato 4 anni fa
    Per ogni bugia sul M5S che mi capita leggere online, digito il sito beppegrillo.it :-) Se non scrivessero cosí tante bugie, non avrei cominciato a interessarmi al MoVimento.
  • Teo Cesari Utente certificato 4 anni fa
    Su tutti i giornali cartacei e online leggo bugie terribili sul M5S. Finora solo pochi giornali online come cadoinpiedi.it e ilfattoquotidiano.it si sono rivelati giusti. Tiscali, Virgilio e altri sono dei veri diffamatori. Non avrei mai pensato di vedere cosí tanta ostinata cattiveria da parte dei media nazionali.
  • anna antonini 4 anni fa
    penso che deputati e senatori 5 stelle sono stati eletti per agire e non per stare a guardare gli altri cosa fanno - avete ora la possibilità di fare leggi che aspettiamo da troppo tempo non è giusto rinunciarci ora!
  • gianluca tanganelli 4 anni fa
    chi rimane fregato con le azioni dovrebbe imparare a vivere senza speculare.Mal voluto non è mai troppo .Siate più generosi
  • Donatella Gionti 4 anni fa
    Posto nuovamente il link all'appello pubblicato da Repubblica, http://temi.repubblica.it/repubblica-appelli/firma-lappello/?idappello=391293 che mi pare accolga molte delle istanze costruttive esternate nei commenti di questo blog il mio precedente msg é stato cancellato: grata se vorrete lasciare on line questo per chi possa essere interessato. Baci e bene
  • giovanni rabito 4 anni fa
    Grillo=Berlusconi=Bossi Berlusconi voleva fare la Rivoluzione Liberale coi risultati che abbiamo visto, Bossi quella Padana e quest’ultimo vuole fare una specie di Rivoluzione Comunista senza Soviets, mettendo al posto dei partiti delle “comunita’ di cittadini” o “movimenti” che solo lui forse sa come funzionerebbe il suo sistema. Ho paura si tratti di un’altro buffone che dovesse andare al potere da solo davvero Buonanotte Italia!
  • francesco nuzzo 4 anni fa
    grillo vorrei che tu parlassi dei notai 1 casta da abolire io ti seguo con interesse e cedo che i media non anno ancora capito cosa vuole il movimeto
  • angelo imbriani 4 anni fa
    X favore nessuno accordo con la sinistra,sono dei kriminali incalliti molto pericolosi,devono dare conto x la vicenda mps e restituire l'imu hai cittadini,in quanto la banca è privata il governo ha abusato estorcendo denaro senza il nostro consenso,bisogna creare 1 commissione x facili arrikimenti su tutti i politici negli ultimi 30anni,con sequestro immediato dei beni ed arresto,rivedere la legge su magistratura in quanto di tipo dittatoriale e personale e non conforme alla giustizia di cui noi sapevano(la legge è disuguale x tutti a secondo di ki è il soggetto)bisogna azzerare le province eliminare gli enti inutili con soldati travestiti da presidenti nominati da ki comanda veramente e pagati a non fare niente e solo quello ke gli viene ordinato,controllo con commissioni esterni su spese di comuni ed enti dove i beni mobili vengono acquistati 3 volte il valore vero in quanto tagenti infinite controllo acquisti materiali di consumo in ospedali dove vige la regola di spreco e quindi più spese e conseguenza più consumi più tangeti?elimiminare i sindacati in quanto hanno le mani in banke spa asicurazioni e quant'altro bisogna ridare fiducia al popolo italiano uscire subito dall'eu altra piaga ed avere la nostra autonomia senza essere obbligati a fare guerre ke non ci competono e non vogliamo essere determinanti in europa solo come equilibratori politici ma con la nostra sovranità?
  • giuseppe m. Utente certificato 4 anni fa
    Andate avanti così, la politica è ovunque in ogni cosa che comporta il nostro agire...non cedete alle sirene dell'opportunismo, braviiiiii
  • Maria Bellone 4 anni fa
    Beppe, salva l'Ospedale San Raffaele di Milano minacciato da 244 licenziamenti collettivi dalla nuova proprietà Rotellli !
  • Nadia Fabbri Utente certificato 4 anni fa
    Il Movimento ancora non ha preso una posizione per il governo: non volete appoggiare nessuno ma solamente votare le proposte che coincidano con i vostri punti programmatici. Bene, corretto. Il problema è che se un governo NON si farà, il Movimento non potrà appoggiare alcuna proposta. Vogliamo fare una sorta di referendum al riguardo? Impegnatevi affiché un governo si possa fare, "scornatevi" sui temi che ritenete prioritari e poi deciderete se dare il vostro appoggio o meno. Per quale misterioso motivo non potete procedere in questo modo? Cosa potrebbe accadere di cosìterribile. Se è il popolo della rete a decidere, bene, allora facciamo un sondaggio, ma facciamolo subito!
    • Angelo Naso Utente certificato 4 anni fa
      Nadia, sono d'accoro con te. Credo che la gente comune abbia bisogno di un segno tangibile di ricostruzione. Se continuiamo a lanciare solo segnali di distruzione, non andremo molto lontano. Si rischia di diventare il capro espiatorio. In Sicilia si sta facendo un bel lavoro, certo, si potrebbe fare di più, ma considerando che forse è la regione più statica d'Italia, l'inizio non è male.
  • MARINA BIANCHI 4 anni fa
    Caro Grillo oltre a strillare e complimenti per la voce e mi ricordi tanto una persona di tantissimi anni fà ti vuoi muovere per fare qualcosa di concreto per l'Italia?????? Siamo tutti nervosi ma non siamo capaci di confrontarci con i problemi seri. Vuoi essere UOMO? Allora con molta umiltà oltre a strillare ti metti a fare un governo? Ma ti piace la Grecia? Ma hai qualche problema ? Vai da uno psicologo. Se vuoi fare lotta , falla ma fatta bene. Inoltre girano voci anche su voi che siete come tutti gli altri: case, società fuori dall'Italia, soldi.........La rete è il tuo mezzo di comunicazione ma devi sapere che molti che ti hanno votato si sono già pentiti e quindi rischi parecchio alle prossime elezioni. E' finito il tempo di strillare ora è il tempo di fare.....................
    • Giovanni Lorenzetti (g5s) Utente certificato 4 anni fa
      Vi siete pentiti? Bene tornate ai vostri partiti, 5 stelle ha bisogno; non di bandierine, ma di gente convinta, ferma, che vuole cambiare la politica distruttiva che è sotto gli occhi di tutti
  • renato gabelli 4 anni fa
    deluso dai vostri atteggiamenti,dalle vostre decisioni,PENTITO di aver sprecato il mio voto...MAI PIU' !!!a che gioco giocate?
    • mirko s. Utente certificato 4 anni fa
      il 24 febbraio 2013 io ho votato M5S... e ne vado fiero!! vuoi scendere a patti con chi ha portato al baratro la nostra italia?? renderti complice di chi è trentanni che "poteva fare" e nn ha mai fatto nulla? BRAVO!! VOTA PER LORO COME HAI FATTO FINO AD ORA ALLORA!!
  • peyman azemoon Utente certificato 4 anni fa
    Eccoci di nuovo : Siamo tornati di nuovo allo spauracchio e al ricatto delle agenzie di borsa internazionali che puntualmente all'occorrenza bastonano la nostra finanza speculando sulla nostra situazione e come fiore all'occhiello oggi ci hanno pure declassato in BBB+ cioè tra un po se si continua cosi arriviamo ad un livello di affidabilità per i mercati al livello della Azeirbaijan che tra l'altro sta crescendo molto.Insomma vogliono farci capire che ci dobbiamo sbrigare, ma di certo non ci aiutano affatto a risollevarci "altrimenti che speculazione sarebbe".Difronte a questo proporrei una indagine di come hanno fatto paesi debitori nel dopo guerra a rifarsi con tutti ed ora pretendono anche gli interessi..vediamo di chi è stato la responsabilità fino al 25 febbraio 2013. Propongo anche di far fare la vita degli Italiani ai tedeschi solo per un mese, toglierli l'assegno di cittadinanza,etcc etcc..vediamo se non vanno nel Movimento 5 Stelle anche loro.Bastardi speculatori.
  • Anna basso 4 anni fa
    Beppe ti prego;fai qualcosa,tiraci fuori da questa situazione allucinante.Stamattina ho visto una scena che mi ha fatto venire un nodo in gola,un magone tremendo.Un signore dignitoso italiano che chiedeva un 'offerta poichè non ce la fa più.Siamo a questo punto.E quelli mangiano...mangiano ...mangiano.Ma dove se li portano i soldi?
  • augusto sebastiano Colasanti Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, per la prima volta una campagna elettorale mi ha emozionato.... io credo che nessun "inciucio" con i partiti sia positivo per il M5S e quindi avanti così...TUTTI A CASA!!! Condivido pienamente i punti del programma del movimento anche se sinceramente non credo sia semplicissimo attuarlo dal momento che la "casta" non starà a guardare...ma il vento soffia positivamente sulla rivoluzione civile e quindi AVANTI TUTTA!!! Abbiamo bisogno di un cambiamento che ci porti verso una società evoluta, giusta, solidale, onesta, colta, meritocratica e capace di farci diventare orgogliosi di essere ITALIANI. Ma possibile che la normalità deve diventare utopia? Io confido nel M5S.
  • FABIO MESSINA 4 anni fa
    Caro Beppe, sono un iscritto al tuo movimento, ma debbo dirti che, ora come ora, non condivido la tua linea. Sono dell'idea, che nella situazione politica in cui si trova ora il movimento, dovresti sfruttarlo non accordandoti con nessuna ma dando la possibilità al PD di poter creare un governo e poi di votargli solo ed unicamente tutto ciò che è in linea con il programma del movimento: dimezzamento dei parlamentari, riduzione delle spese politiche, eliminazione delle province (stile sicilia), eliminazione dei fondi ai partiti, legge elettorale, legge anticorruzione (seria ed efficace), etc...etc.... Se continui su questa linea sono dell'opinione che l'ITALI subirà un danno gravissimo per un lumgo periodo di non governabilità ed il movimento, a nuove elezioni, rischia di passare per il partito colpevole dell'intensificarsi della crisi regalando, ovviamente e purtroppo, la vittoria a Berlusconi di cui non ne possiamo più. Mi auguro che ci ripensi sempre e comunque che piano piano tutta quella gentaglia dovrà, man mano, sparire politicamente, dalla vita politica italiana. Un caro saluto.
    • Pietro C. Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo con tutto quello che hai scritto. Bisognerebbe ricordare a Grillo che ha sempre detto che uno vale uno.
  • Luigi Cosentino 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, da sempre condivido le tue idee e capisco il tuo stato d'animo. Sono idee, le tue, difficili da far comprendere alla gente perchè gettano finalmente un raggio di luce su quel mondo oscuro ed estremamente complesso che hanno abilmente creato i poteri forti (massonici e non), le multinazionali, i grandi investitori. E' evidente che le attuali forze politiche non possono cambiare le cose o perchè colluse con i poteri oscuri o perchè assolutamente miopi, sordi e spesso incapaci. Il risultato del M5S è stato eccellente però ora il Movimento ha il dovere di realizzare nel concreto qualche piccolo ma importante risultato (come la legge elettorale) e ciò PER IL BENE DELLO STESSO MOVIMENTO che se no, alle prossime elezioni sicuramente si sbriciolerà e quella sì che sarebbe la fine di tutto. Dimostra a tutti serietà e concretezza (prima di tutto agli elettori), fai un governo su 3-4 punti di pubblica utilità e nel frattempo continua a denunciare le forze oscure che vogliono schiacciare il popolo italiano. Se necessario, prosegui da solo, sei tu il vero guru del Movimento. Ciao!!
  • Luiz Rodrigues 4 anni fa
    Avanti cosi caro Bepe se ci sara una nuova elezione votero ancora e ancora.Fiducia? ma che fiducia vafanculo tutti a casa,deve governare il M5S da solo,cazzo me ne frega se ne farano una bella vita (soldi)beati voi e complimente per il coraggio Luiz Rodrigues da Brescia
  • Antonio De Candia 4 anni fa
    Caro Grillo, sono un tuo fedelissimo sostenitore che condivide tutto il programma del nostro Movimento5stelle, sarà arduo, sconveniente e impossibile fare compromessi con il PD, ma si deve lo stesso necessariamente tentare una trattativa per giungere ad un accordo con un "Garganella" che non vuol far patti per governare il Paese, su una cosa non gli si può dar torto: "il Paese e' davanti a dei problemi serissimi, la disoccupazione e' in problema urgentissimo, chi ha preso i voti adesso deve caricarsene la responsabilità, è un esigenza perfino morale". Caro Grillo, si può trovare un accordo e si devono fare dei tentativi per trattare con "Garganella" una soluzione che possa soddisfare ambo le parti, a tal scopo metto a disposizione del M5stelle la mia esperienza in diplomazia acquisita in 55 anni di vita vissuta con duri sacrifici, il mio intento e' di riuscire ad ottenere da "Garganella" il sostegno del PD per far governare il Paese dal Movimento5stelle, nonostante la nostra inferiorità di parlamentari, senza compromessi e senza l'obbligo di votare leggi in conflitto con il nostro programma e contrarie all'interesse della popolazione. Antonio De Candia
  • Giovanni Schiavoni 4 anni fa
    Ho seguito con passione la campagna elettorale ho gioito per il risultato, ora sono preoccupato perchè non vedo vie di uscita dal tunnel nel quale siamo. Da sostenitore del movimento vorrei che si possa raggiungere un accordo almeno temporaneo con il PD per fare quelle due o tre riforme che sono alla base per tenere a galla il paese che sta affondando, ma soprattutto le persone più deboli economicamente che non riescono più neanche a sopravvivere alle prime due settimane....restare ora su posizioni di intrazigenza porterà tuttti nel caos ....senza ritorno.
  • mario ragno 4 anni fa
    caro beppe come mai il mio commento di ieri sera è sparito? non comincerai anche tu con la censura?
  • dania fabbiani 4 anni fa
    ho appena visto che il mio commento inviato oggi è stato subito tolto. non era offensivo, era un'opionione non allineata. che schifo.
  • giuseppe mellace 4 anni fa
    All’Onorevole Giuseppe Piero GRILLO detto BEPPE Oggetto: L’Italia è una Repubblica democratica? Gli italiani vivono in uno Stato di Diritto? Io sottoscritto Giuseppe MELLACE, nato a Catanzaro il 12/02/1948, e residente in Simeri Crichi alla Contrada Apostolello n. 67, pensionato e coniugato con prole (Ispettore Superiore della Polizia Municipale di Catanzaro in quiescenza) alle domande in oggetto indicate, risponde “credo proprio di no”. La risposta è motivata dagli episodi che di seguito si espongono: il procedimento penale n. 825/2011 –mod. 44, aperto in seguito ad una denuncia ben circostanziata sporta dal sottoscritto, iscritto nel registro delle notizie reato della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, è stato archiviato !!!. Parlo di denuncia ben circostanziata, perché ricordo a me stesso prima che a Voi, di essere persona qualificata dallo Stato, in quanto ex Ufficiale di Polizia Giudiziaria (ex Legge 65/86). Credo che tale procedimento sia stato archiviato perché valutato con troppa leggerezza, almeno per voler proprio giustificare la colpa e non il dolo. Tanto chiari e lampanti erano i reati indicati nella denuncia. Uno dei motivi risiede nel fatto che, un esposto da me presentato, è stato indebitamente consegnato con tutti gli allegati (a persone che non avrebbero altrimenti avuto accesso), mentre erano in corso da parte dell’organo competente (SPISAL) gli accertamenti. In questo caso, c’è o non c’è la rivelazione di segreti d’Ufficio o addirittura di rivelazione di atti giudiziari (ex art. 24 Legge 241/90 che prescrive il diniego) perseguibile penalmente? Eppure, il reato, era anche documentato con una nota, firmata dal Dirigente dell’A.S.P., con la quale autorizzava la consegna della documentazione. Nella stessa denuncia, riguardante sempre il predetto procedimento penale, era evidenziato il reato di abuso d’Ufficio da parte del Comandante della Polizia Municipale di Catanzaro, Generale di Brigata, Dott. Giu
  • Alberto LAMBERTI Utente certificato 4 anni fa
    Cercherò di stringere, 2000 caratteri sono pochi, sono decenni che penso quanto esporrò e vorrei parlarne per settimane. Quando si diede vita alla costituzione, dopo 20 anni di fascismo, i costituenti decisero per la democrazia delegata e con il controllo del parlamento sul governo. E' passato molto tempo ed oggi le tecnologie permettono una modifica della quale non sento mai parlare: uno vale uno, quindi nel parlamento, dove si DEVONO fare le leggi tutte le idee devono trovare spazio ed ascolto; il governo (ciè l' ESECUTIVO) deve applicare quelle leggi ed amministrare il Paese. L' esecutivo che non DEVE FARE LE LEGGI (altrimenti il parlamento a cosa serve?) non deve essere dipendente dal parlamento (leggi fiducia) ma può essere dipendente dal popolo sovrano che può eleggerlo direttamente. Lascio ai più esperti di me trovare il sistema elettorale giusto che comprenda elezioni inconfutabili, controlli democratici sicuri e possibilità di controllo diretto da parte dei cittadini. Le possibilità che offre la rete sono da utilizzare a fondo per allargare la partecipazione democratica al controllo degli eletti ed alla possibilità di proporre leggi per quanto riguarda il parlamento; il controllo del governo della cosa pubblica ad ogni livello (dalle spese dei Palazzi, fino ai letti degli ospedali ed alle sedie degli uffici pubblici) per quanto riguarda l' esecutivo, anzi, gli esecutivi. Ora io non so come si possa uscire dallo stallo che si è prodotto con queste elezioni, i politici di professione, probabilmente, si inventeranno qualche cosa. Un qualche cosa che mi rende inquieto, ho già subito la mancata rivoluzione di altre epoche, vorrei tanto che questa lasciasse un segno indelebile. Spero di non aver annoiato nessuno, se è successo mi scuso, ma se trovate le mie riflessioni interessanti mi piacerebbe dialogare con tanti.
  • Sergio Mazza 4 anni fa
    Mi dispiace, ma alle prossime elezioni sicuramente non voterò più il movimento 5 stelle. Grillo si sta dimostrando come gli altri se non peggio degli altri, non è possibile gicarsi un'occasione del genere per cercare di rinnovare e depurare il parlamento. Oggi occorre governare e risolvere i problemi, girllo sta solamente portando tutto allo sfascio, ha forse paura di confrontarsi in aula?? Secondo me deve accettare gli otto punti di Bersani. Grillo non accetta per una questione tattica perchè vuole costringere all'alleanza PD e PDL per diomostrare che lui aveva ragione, che sono uguali. Non mi sta bene, se andremo a nuove elezioni sicuramente non voterò più mov 5 stelle e farò in modo che quante più persone è possibile non lo votino. Grillo ai mandato affa tutti non mandare a vaffa la Nazione per un tuo capriccio del c...o.
    • mirko s. Utente certificato 4 anni fa
      ma lui ha ragione!!! sono tutti uguali!! xchè schierarsi conb chi ci ha portato a questo punto?? perchèèèèèèè????
    • Mirco Bergamo Utente certificato 4 anni fa
      Non torniamo indietro, al passato ma guardiamo avanti, sempre. Il disegno tracciato dal movimento 5 stelle è chiaro, si tratta di applicare ora quanto detto fino ad oggi, senza scordare che si deriva da una situazione in cui tutti i governi passati hanno fatto abbastanza danni al paese sia a destra che a sinistra che al centro. Il movimento dice che seguirà sempre e comunque le proposte valide a prescindere dal loro colore politico. Bene, allora l'unica via è l'ASTENSIONE dal voto di FIDUCIA necessario per la formazione del governo. Agli italiani, il 75% va ancora bene questo stato di cose (corruzione, mafia, sperequazione tra cittadini etc.). Allora che se li TENGANO i vari BERSANI, BERLUSCONI, MONTI e CASINI vari...! Che votino questa gente come hanno sempre fatto oppure votino il M5S per cambiare definitivamente pagina ! Il ritorno alle elezioni è necessario altrimenti torniamo come movimento ad essere uno dei tanti partiti del compromesso. Beppe ha ragione. Lo ha ribadito 70 volte in 70 piazze: nessun compromesso, o NOI o LORO !
  • giulio valdinoci Utente certificato 4 anni fa
    ... Un governo, sia pure dimissionario, esiste ed è formato da personalita super partes che hanno fatto errori come tutti. Si tratta ora di fargli prendere provvedimenti (leggi) che possono avere la maggioranza in Parlamento come in Sicilia. Basta che Bersani si rassegni ... Alberto da Pra ...grazie alla legge elettorale truffa che hanno voluto loro, non possono governare. peggio per loro.... Pierpaolo n. Cagliari. Il governo attualmente in carica ed il parlamento che andrà ad insediarsi non potranno legiferare (l'esecutivo legifera con i decreti che poi, ovviamente, devono essere approvati dal parlamento), altro che per l'ordinaria amministrazione senza prevedere incrementi di spese. Saremo zoppi e non avremo stampelle. peggio per loro, ma loro chi sono ? Sei tu, i tuoi amici e parenti, tutti gli italiani. Come dire peggio va meglio è. Io non so cosa voglia dire troll (e non perdo tempo ad andare a vedere), leggo idee buone e idee non condivisibili. Ci potranno essere buone leggi o cattive leggi, se ci saranno leggi che tentano di dare risposte agli italiani (siano altri biondi con gli occhi azzurri o bassi e mori o neri e ricci o altro.
  • Francisco Sposato 4 anni fa
    Appello a Beppe Grillo e al Movimento 5 Stelle: se non ora, quando? Caro Beppe Grillo, cari amici del Movimento 5 Stelle, La Trappola di Repubblica Remo Bodei Roberta De Monticelli Tomaso Montanari Antonio Padoa-Schioppa Salvatore Settis Barbara Spinelli
  • franco 4 anni fa
    salve a tutti sento parlare accordi con Bersani non dimenticate che qualche mese fa gargamella (bersani)il suo programma era priorita , lotta all'evasione fiscale ,conflitto di interesse , continuita con l'agenda monti, e dopo qualcosa sul lavoro.non dimentichiamoci che a sostenuto il governo monti il quale ci aportatio in reccessione,e non ci sono soluzione all'orizzonte continuando a prendere ordini dall'europa. ora il signor bersani chambia il suo programma in otto punti che non ci sono sbocchi per la ripresa,la sinistra da che mondo a governato amesso solo tasse e non anessun programma per uscire dall'europa ,chidono a grillo dove prende i soldi per abbolire l'imue bersani dove prende i soldi per ristrutturare le scuole? nesun giornalista la chiesto a bersani invece su grillo si sta facendo una guerra al suo programm. il partito di bersani e contro l'abolizione del finanziamento dei partiti e conto il taglio dei stipendi parlamentari alla media nazionale ,lui vorebbe il taglio massimo del 50% . invece al popolo anno preso tutto senza chiedere se erano d'accordo e se dovesse aumentarel'iva al 22% ci troveremo peggio della grecia . per uscire dalla crisi bisogna tagliare le tasse all'imprese taglio delle trattenuti degli operai , diminuzione delle materie prime .e della spesa corrente, tagli eletricita benzina gas , per dare veramente ossigeno al paese senza ascoltare l' europa che abbiamo visto quello che a fatto per la grecia che rimanebndo nell'euro l'avrebbero aiutata ,invece sono peggio di prima.
  • giovanni galoppo 4 anni fa
    A proposito di senatori e deputati comprati da questo e quello. Visto che è all'ordine del giorno la riforma della Legge Elettorale, priorità assoluta per il paese (secondo alcuni), perchè non prevedere che un politico che si presenta per un determinato partito, nel caso fuoriuscisse dal partito stesso, non potrebbe più occupare il posto di parlamentare e non cambiare, semplicemente, schieramento? Mi spiego meglio. Nel caso lasciasse il partito, sarebbe obbligato a rassegnare le dimissioni da parlamentare perchè non rappresenterebbe più coloro che lo hanno votato. Se io voto Pinco Pallino che si presenta per il Partito/Movimento "lunare", questi non può utilizzare il mio voto se passa al Partito/Movimento "marziani". La preferenza ricevuta DEVE rappresentare, per il parlamentare eletto, un DOVERE COSTITUZIONALE verso il Cittadino e non un Patrimonio personale da disporre secondo le SUE necessità economico/politiche. Sono del parere che: . Ci sarebbero altre 1000, 10.000, 100.000, proposte da poter fare, ma lo spazio a disposizione è insufficiente e, comunque, non è che io sia depositario di tutte le soluzioni necessario a questo paese. Fra le tante indico la lotta serrata alla corruzione politico-imprenditoriale che ha messo in ginocchio l'economia nazionale.
  • stefano bardella 4 anni fa
    Caro Amico, Piero C. Di Rho, di tutto quello che ho scritto, tanto da dividerlo in due parti, ciò che ti ha interessato è la parola “Finocchi” ebbene per quanto mi riguarda, ti assicuro non si tratta minimamente di razzismo, intanto ho preso questa frase sulla rete, ma non su blog antigay o razzisti, ma da articoli riportati dalla stampa e mi è capitato di ascoltarla anche per almeno un paio di volte in tv, ma ti garantisco al posto di finocchio c’era tutt’altro, comunque ti assicuro che per quando riguarda il razzismo hai sbagliato persona, in quanto io sono abituato a trattare e rispettare ed accettare tutti, senza distinzioni, esclusi i figli di p...na, i furbi parassiti, i pappagalli ipocriti, arroganti e leccaculo, che predicano bene e razzolano male, ebbene questi non li tollero . Ti posso anche dire, che avrei potuto riportare in merito, un’altra cosa, ma l’oggetto non sarebbe cambiato di certo, quello che rimane grave è che siamo ancora totalmente in mano a questi gentiluomini, che dei nostri problemi non gli fotte nulla, il loro solo impegno è mantenersi la poltrona con le unghie e basta, specialmente in questo momento (che siano politici, giornalisti, tirapiedi, o altro) tutto a spese di famiglie e persone che non riescono più a vivere, questo è gravissimo se permetti. Questa mattina nella trasmissione coffee Breack, la7, quando ho sentito pronunziare questa frase “a me non piace chi parla con la pancia della gente,ma chi parla alla mente” è facile dire questo, quando non si hanno problemi ad arrivare a fine mese, purtroppo parlare alla mente di chi perde l’unico posto di lavoro e ha una famiglia da mantenere, è estremamente difficile, con i problemi che ti schiacciano, la mente inizia a non raccogliere più nulla, quindi quando il cappio si stringe inesorabilmente, ascolta solo la pancia, per fortuna aggiungo, ma incombe un grave pericolo, è quando la pancia non ascolta più, allora sono guai. Un Saluto Stefano Bardella
  • luciano lazzarino 4 anni fa
    IL movimento non deve, non può e non deve volere dare la fiducia a nessun governo, è nato dalla RABBIA E DALLO SDEGNO,da più parti si chiede ai Grillini di assumersi le proprie responsabilità, ma nessuno se la prende con il PD che chiude le porte al PDL, lo facciano assieme il governo salva Italia se ne sono capaci, dopo averla mangiata viva! Resta il fatto, grave, che il 45/50% degli italiani ha ancora dato fiducia agli stessi che, ad esempio, hanno votato una legge che consente a indagati e condannati, di presentarsi alle elezioni e legiferare, mentre sappiamo bene che anche un semplice bidello deve essere pulito come un giglio!!
  • Anna Maria Boffo 4 anni fa
    Mi pongo il problema ITALIA come mia patria e luogo dove crescono i nostri figli. L'Italia è allo sfascio, è vero, ma vogliamo continuare a sfasciarla o prendere qualche decisione che la possa risollevare dal mare di fango che l'ha sommersa? Caro Grillo non sia solo negativo. Faccia qualcosa per cui chi le ha dato il voto sappia che era ben riposto. Cosa potrà rispondere a tutti coloro ai quali ha fatto promesse? Come spiegherà che non vuole far parte di nessun Governo che possa almeno arginare il tracollo del nostro paese e dare credibilità alla nostra politica? Non parlo dei 5 stelle purosangue, mi riferisco ai molti elettori di destra e di sinistra che le hanno dato fiducia. Non le dico che ha torto quando giudica tanto negativamente i politici. Sono disonesti e corrotti. Tutti? Ci sarà pure qualcuno con cui poter dialogare? Non butti via quello che ha fatto. Cerchi una via che le consenta di mantenere in breve tempo almeno qualcuna delle promesse fatte in campagna elettorale. Ci sono giovani che aspettano, anziani che sperano, disoccupati che la guardano con speranza, uomini e donne che hanno creduto in lei e nel cambiamento. Non li deluda. Non faccia passare il tempo senza agire. Dimostri a tutti che non teme nessuno e vada in Parlamento per tenere fede agli impegni presi. Non aspetti altre elezioni. Sarebbero una vera disgrazia per l'Italia e non è detto che le porterebbero più voti! Questo è il suo momento, questo è il momento di agire per il bene di tutti. E' solo un appello il mio e, probabilmente, resterà solo uno sfogo di una donna che desidera un cambiamento ma non vorrebbe attendere troppo. Lei si è posto come il paladino dell'integrità, della giustizia, della democrazia (che spesso, in verità, non applica con i suoi!) e ora? Vuole restare un cavaliere solitario con il suo Casaleggio o vuole entrare nell'arena e combattere la vera battaglia? Lei vorrebbe il 100% dei voti. Mi dica: che soddisfazione trarrebbe dal vincere senza lottare per le sue idee?
  • Michele Di Marco Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato M5S anche se in passato ho sempre votato a sinistra. C'è una rivoluzione in atto, è vero. Ma non ha senso rincorrere l'utopia di avere il 100% dei deputati o il 51% dei voti. Bisogna iniziare la rivoluzione ora. Abbiamo la possibilità di fare un accordo con il PD ed ottenere il 90 per cento del nostro programma. Questo è essere rivoluzionari. E noi adesso dovremmo inseguire le farneticanti posizioni di Beppe...??? Io lancio solo un grido a tutti i deputati e senatori grillini: . AMMUTINAMENTO GENERALE!!!!!!! . E' già giunta l'ora di dare il benservito a Grillo e Casaleggio...!!!!!
    • Michele Di Marco Utente certificato 4 anni fa
      Cari senatori grillini, cari deputati grillini, riflettete con la vostra testa e con la vostra coscienza. Se Grillo e Casaleggio continuato a farneticare seguendo utopie autodistruttive, c'è una unica soluzione. . AMMUTINAMENTO GENERALE. . Ringraziate e dategli il benservito!!!!! E' ora di agire e di cambiare le cose. Siete li per questo!!!
  • pino de michelis 4 anni fa
    salve, poi ci stupiamo che si esagera, chiedo se questo si possa considerare ancora un paese normale! Il 15 febbraio 2013 mi arriva una richiesta di pagamento da Equitalia per una multa del 2008 di € 85,05 per sosta vietata della mia moto. Fatte le dovute ricerche presso l'archivio di Roma Capitale, scopro che, anche se notificata, questa multa io non l'avevo mai ricevuta e nessun' altro aveva firmato per me. Persa dal postino? volata via dal raccoglitore della posta esterno? sottratta? non lo sò. Fatto sta che io non l'ho mai vista!. A questo punto il Comune la ritiene comunque notificata e dopo quasi cinque anni mi manda un pagamento di € 249,76. C'è un modo per non subire questa maledetta ingiustizia. Io sono d'accordo a pagare l'importo iniziale (€85,05) ma come si fa ad aspettare cinque anni senza avvertirmi e pretendere € 249,76. Questa è pazzia pura! Pazzia! Pazzia! pino
    • Alessandro Costantini 4 anni fa
      E ti lamanti per 250€? Ti racconto la mia, giusto per dimostrarti che non è sempre colpa degli altri, che a volte abbiamo le nostre responsabilità. Mi trasferisco di casa a causa dell'interruzione turbolenta della mia relazione; tutto avviene in fretta, quindi ci metto 5-6 mesi a risistemarmi...fatto sta che chiedo alla custode della mia vecchia casa di ritirarmi la posta finchè il cambio di residenza non sia effettuato...lei lo fa per il primo mese, poi il mio ex padrone di casa, senza che mi avvisi e senza nessuna ragione, gli dice di rifiutare la mia posta. 2 anni dopo ricevoi cartelle esattoriali per VENTIMILA EURO...sai che c'è? c'è che è colpa mia se mi sono trasferito e se ci ho messo 5 mesi a cambiare residenza, c'è che il mio ex padrone di casa è uno stronzo ma che ha avuto il diritto di dire ri rifiutare la mia posta, c'è che la notifica avviene con la consegna dell'avviso a persona che lo riceva, quindi non è possibile che non sia stata notificata ma è possibile che non ti abbiano avvisato....la notifica avviene brevi manu da commesso non via posta....caro mio io ho pagato senza cercare scuse e giustificazioni. Non puoi dire che è una ingiustizia, se ti infrmi bene capirai dove hai mancato ma la colpa è tua, mettiti tranqullo sono solo 250 euro mentre io mi sono prosciugato dei miei risparmi...però da allora ho imparato la lezione e non aspetto che le multe mi siano notificato, ,e prendo e le pago. Al posto di lamentarti cercadi trovare il lato positivo della cosa e di trarne un insegnamento...
  • Alessandro Costantini 4 anni fa
    Premetto di non aver votato per il Movimento, ma da persona libera nel pensare mi sto informando. Mi aiuta mio cugino, un attivista del movimento. Ieri gli ho chiesto: "ho visto in TV che applicando il vostro programma si spenderebbero circa 100 miliardi e se ne ricaverebbero solamente 20 (peraltro azzerando completamente la spesa per la difesa). Come intendete recuperare questi 80 miliardi di differenza senza far sprofondare il Paese nel baratro"...ecco la sua risposta: "sai io non mi occupo di economia, mi interessano di più le tematiche sulla sanità e l'ambiente...però mi sento tranquillo visto che il nostro programma economico è stato scritto da due illustri premi Nobel per l'economia e da un grande economista francese"... sono sobbalzato e gli ho risposto che a me sembrava una panzana e che non avevo mai sentito questa cosa, tuttavia mi sarei informato....vado su Internet e trovo, virgolettate, le dichiarazioni dei 3 che prendono assolutamente le distanze da questa affermazione che, dicono loro, è uscita sul blog di Beppe Grillo come completamente inventata...allora ragazzi di cosa stiamo parlando? me lo spiegate? attivisti del movimento convinti che il programma economico del medesimo sia stato scritto da 3 grandi economisti solo perchè lo hanno letto sul blog? E questa sarebbe la democrazia del web? Qualsiasi cosa che viene scritta dai vostri guru è veritaà assoluta senza nemmeno che vi sia l'esigenza di controllarne la veridicità? Beh come ho detto prima io sono una persona libera di pensiero a cui piace informarsi e credo che l'informazione debbe essere attinta da canali diversi ed opposti tra loro per poi crearsene una propria interpretazione. E' possibile che gente che crede così tanto al verbo del proprio leader non senta poi l'esigenza di trovarne un riscontro? Perchè tutto questo mi ricorda le vecchie dittature in cui si vendeva un'opionione pubblica libera solo perchè gestita dalle persone al potere? Per piacere, e senza offese, potete spiegarmi?
    • Alessandro Costantini 4 anni fa
      Signor Gianandrea Songia, ecco lei rappresenta proprio quello che ho scritto nel mio commento...persona che pedissequamente ascolta il messaggio e prende per sè la retorica del leader senza però formulare un dialogo critico e soprattutto rispondendo senza leggere. Gli 80 miliardi di cui parlo io non sono ciò che è necessario recuperare e che i precedenti Governi non sono stati in grado di fare (visto che il debito italiano è molto più elevato), non ho fatto alcun commento sulle incapacità dei Governi passati su cui, mi creda, sono ben più critico di lei, visto che sono un astensionista. Ho fatto due domane precise: 1) come mai vi sono parecchi attivisti del movimento che credono che il programma economico del medesimo sia stato scritto da 2 premi Nobel quando ciò è stato chiaramente smentito dai medesimi? 2) Come mai il programma economico del movimento non spiega come offrire le coperture finanziarie agli impieghi necessari alla propria attuazione? Se mi vuole far credere che si possono recuperare 100 mld dall'evasione sul videopoker....mio DIO mi sento male a pensare che il movimento abbia 150 parlamentari che propongono le sue stesse illuminate soluzioni...preparo i bagagli e me ne vado...Ecco a cosa serve la specializzazione, io sono bravo nel mio lavoro ma mai mi permetterei di candidarmi a Ministro dell'Economia e di proporre una finanziaria da 100 mld coperta con l'evasione dal videopoker....caro Songia questa è matematica....altro che evasione! se solo il fatturato imponibile (e non il valore dell'imposta) del videopoker in Italia fosse di 100mld o saremmo il popolo più ricco del mondo (visto che potremmo permetterci di spendere tanto) oppure saremmo tutti alla rovina elemosinando per strada. La prego, Vi prego, informatevi, studiate, non ripetete come pappagalli quello che vi dice il capo perchè altrimenti rischierete solo di dire enormi STUPIDAGGINI e di far finire questo paese in rovina definitivamente
    • Gian Antonio Songia 4 anni fa
      MA DI COSA STIAMO PARLANDO ??? Dittature , Guru , Mancanza di confronto etc etc Uffa ... ma vogliamo finirla una buona volta ?? Ma come si fa , dico io , come si fa a contestare chi ancora deve cominciare o sta appena iniziando a risolvere i problemi di questo paese a dir poco PARADOSSALE per il livello di debordante marciume alla luce del sole , considerato che ormai non esiste nemmeno più la vergogna come un tempo , che lo permea e lo sovrasta ??? Dici che mancano 100 miliardi di euro per attuare il programma M5S ?? Se te ne trovo 98 , ti bastano ? Evasione Fiscale sui video-poker , eccoli !!! 98 miliardi , 98 MILIARDI !!! E non c'è nemmeno bisogno di spedire la GDF nei caffè di Cortina , di Milano o di Napoli a caccia di scontrini fiscali per recuperarli , considerato che sono società che hanno ottenuto la licenza d' uso delle macchinette dallo STATO !!! Monti , Grilli e prima di loro Berlusconi , Tremonti etc etc quanto hanno recuperato di questi 98 Miliardi ? A me risultano forse un paio , se va bene, tanto per poter dire che ci hanno lavorato !!! La Fornero per recuperare 4 o 5 miliardi con la sua BELLA RIFORMA SULLE PENSIONI ha gettato nella disperazione centinaia di migliaia di persone !! 98 MILIARDI amico mio, credo 2 o 3 volte tanto tutte le manovre Monti messe insieme !!! L' informazione ?? I Vespa ,i Santoro , i Lerner , i Formigli , i Fazio , etc etc se fossero ciò che non sono e cioè un ' info non collusa con il potere e la criminalità , anche quando nelle loro CANAIE televisive affrontano il tema dei PASSERI E DELLA CLOROFILLA dovrebbero , DOVREBBERO RIPETO , avere in studio un cartello grande come una casa con su scritto ... 98 MILIARDI DI EURO , STATO TI FA SCHIFO RECUPERARLI ??? Ho parlato prima di criminalità poichè , Ministro Cancellieri a parte che in un intervista di qualche mese fa su questa questione , ha dichiarato che FORSE che TEME ci sia dietro la criminalità organ. , nessun italiano onesto e vaccinato non ha dubbi al riguardo !
    • Boffo Anna Maria 4 anni fa
      Sono perfettamente d'accordo con lei. Il mio precedente post invitava Grillo a prendere posizione per un Governo che aiuti l'Italia in questo momento drammatico. Se non lo farà, sarà chiaro che non ha nessuna intenzione di portare avanti le sue promesse che tali saranno destinate a restare. Bisogna che tutti gli eletti nel Movimento facciano sentire la loro voce a dispetto delle regole dispotiche dettate dai capi. Qua bisogna fare sul serio! Non possiamo perdere tempo con le parole. Ci vogliono fatti veri.Spero che, anche se giovanissimi, i nostri nuovi parlamentari sappiano alzare la voce e non ubbidire passivamente! Non sono proprio i giovani che non ascoltano mai nessuno? Come mai soggiacciono tanto passivamente a regole non proprio democratiche che proibiscono loro persino di parlare! Mi ricorda davvero qualcosa di.... NERO! Forza ragazzi! Fate il lavoro per cui siete stati votati. Abbiamo bisogno di nuova linfa e non di acqua stagnante! FORZA! Lavorate per l'Italia, la vostra Italia. Lavorate per attuare le vostre idee. A costo di fare un Governo col PD! Solo così vedremo di che pasta siete fatti e se potrete conservare la fiducia di tanti . Ricordate. Avete avuto voti anche di elettori di destra e di sinistra che si sono rivolti a voi per vedere un vero cambiamento. Se ciò non avverrà in tempi relativamente brevi, temo che non riavrete mai più tanti consensi.
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    ATTENZIONE ATTENZIONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE: tenersi lontano da Tv e giornali almeno un mese! è iniziata da parte della agenzia di rating Fitch la riproposizione della soap opera vista pre monti e con monti. si invitano i risparmiatori sofferenti di cuore a non seguire le notizie tendenti a spaventare l'opinione pubblica. se a qualcuno queste notizie portano a effetti collaterali quali palpitazioni o mal di testa la cura prescritta nell'immediato è liberarsi di ogni forma di titolo in portafoglio per poi operare sul mercato tranquillamente dopo la presa di potere del m5s che di queste agenzie ne farà un lontano ricordo tra l'altro pure inquisite in patria per errate valutazioni atte a scopo speculativo, come qyeste volontariamente provocano su guida appunto dei loro capi ai vertici delle banche. in sostanza queste letterine assegnate oggi 3B alla massaia che fa la spesa o al cittadino che vive di stipendio come alla piccola partita iva che sono la maggioranza del paese nulla incidono nella vita quotidiana e possono fanno volentieri a meno...preferendo un potere di acquisto maggiore in patria ad una bella immagine all'estero. per quello esistono le cartoline................
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo: “Tutto cambi perchè nulla cambi” Questo inedito contesto ci offre oggi la possibilità straordinaria di far approvare norme fondamentali come quelle sui diritti civili, norme sulla legalità e trasparenza, scuola pubblica (rivedendo i finanziamenti ai privati), sanità pubblica, etc Segnalo un articolo interessante: http://www.lavoroergosum.it/?p=1547
  • Mirco Bergamo Utente certificato 4 anni fa
    La COERENZA e la DIGNITA' dovrebbero essere i princìpi ispiratori di ognuno di noi. Le linee guida fin qui seguite dal movimento poco si sposano con l'ipotesi di un accordo con il PD. Ormai dovreste saperlo, da tempo, la politica è fare buon viso a cattiva sorte e di questo, tutti i partiti, da decenni se ne sono appropriati per i propri interessi a scapito della collettività. Per Dio! Per la prima volta mi capita di vedere un UOMO con le palle (il GARANTE del M5S) non rimangiarsi quanto portato avanti finora solo per arrivare alle solite logiche di compromesso e di potere, sapendo poi, che da qui a realizzare (dopo il possibile voto di fiducia) i punti elencati in questa proposta o nel programma dettato dal PD al M5S, di "stravolgimenti" ce ne sarebbero ancora molti! NO, nessun compromesso con coloro che hanno fatto accordi sottobanco da decenni per le solite logiche di potere facendo vedere agli italiani una cosa per poi farne un'altra ! Se ne devono andare TUTTI ! E' venuta l'ora per l'Italia, di cambiare pagina.
  • Pietro C. Utente certificato 4 anni fa
    Anch'io fin'ora sono deluso, vedrò in futuro, se potendo cambiare qualcosa non si cambierà nulla, anche il mio voto non ci sarà più.
    • Mirco Bergamo Utente certificato 4 anni fa
      Fai parte di quella schiera di italiani che più del proprio credo, è solo positivo quello degli altri! Scendete dal "caravan 5 stelle" e prendete il treno dei desideri del PD, del PDL,dell'UDC o di Monti. Vuol dire che vi sta bene così come per il resto del 75% degli italiani. I risultati di quello che è successo in Italia in questi ultimi 60 anni è grazie a Voi !
  • Bruno M. Utente certificato 4 anni fa
    Salve sono un votante del M5S in cui credo convintamente. Dopo l'ottimo risultato avutosi in queste ultime elezioni ora c'è la possibilità anche di incidere sulle scelte del nuovo governo. E' un momento importante che spero, per l'amore per l'Italia,che i nuovi rappresentanti parlamentari del nostro movimento sappiano cogliere. E' assolutamente necessario cambiare alcune cose prima di andare "eventualmente" a nuove elezioni..come la riforma elettorale, ridando voce ai cittadini nella scelta dei propri rappresentanti, una buona legge sul conflitto di interesse, i tagli alla politica e ai suoi privilegi per finanziare con questo il lavoro e le piccole imprese, e credo una necessaria legge che vieta la candidabilità a rappresentare la Nazione di coloro che hanno condanne penali di una certa gravità..e tanti altri punti proposti dal movimento. Lo so che non è la soluzione migliore ma un compromesso con il PD su punti concordati è assolutamente necessaria per poter cambiare le cose. Senza un compromesso come faremo a dimostrare la bontà del nostro agire e delle nostre idee? E' un occasione che non possiamo perdere. Sono certo che i nostri nuovi rappresentanti sapranno agire nel migliore dei modi e dimostrare che grazie al M5S le cose possono cambiare. E' l'ora del risveglio..il futuro è nelle nostra mani.
  • Davide B. Utente certificato 4 anni fa
    Comunicato alla Fornero: "e allora abbiamo dovuto, e questo si che ci è costato anche psicologicamente, chiedere un sa.. (chiedo scusa ma non riesco a finire la frase).. crificio a quelli come te".
  • my5 4 anni fa
    SE VUOI CAPIRE IL TUTTO VAI QUI PERCHE' IL RESTO E' NOIA O Ora O Mail Piu' MY_5 https://www.facebook.com/pages/O-Ora-O-Mai-Piu-MY_5/156113364546862?ref=hl#
  • stefano bardella 4 anni fa
    E l’elicottero bianco con personale per lo spostamento del Pontefice da San Pietro a Castel Gandolfo,questo è dello stato Italiano, cioè pagato con i nostri soldi, chi accoglie il Pontefice all’arrivo ? Di nuovo i nostri VV.FF, vestiti da angioletti con tanto di grembiuloni bianchi a casco, senza parlare che alla faccia della crisi, si viene a sapere che “il capace” Sindaco di Roma Alemanno, chiede al mancato prete rigor-Montis 4,5 milioni di euro, per la macchina organizzativa alla nomina pontificia, intanto il TG 4 (Mediaset) nell’occuparsi delle previe-manovre per organizzare il conclave, mostrano degli uomini, definiti erroneamente ma volutamente“Operai” sul tetto della Cappella Sistina, intenti a montare la canna fumaria delle due stufe che denunzieranno la nomina del Pontefice, ma peccato che si tratti di nuovo dei nostri VV.FF. pagati da chi? Inutile rispondere . Insomma il lupo perde il pelo ma non il vizio, “è ora di finirla di fare i finocchi con il culo degli altri” SIGNORI IO MI SONO ROTTO I C...I E VOI ! Saluti Mastro Titta Stefano 2013
    • Pietro C. Utente certificato 4 anni fa
      Perché "finocchi"??? c'è una punta di razzismo???
  • stefano bardella 4 anni fa
    PRIMA PARTE - Salve, mi chiedevo, ma dove può arrivare l’ipocrisia di costoro, PDL-PD-L, che non intendono mollare la sedia, facendo finta (dopo l’enorme il danno procurato al nostro Paese) di preoccuparsi seriamente dei seri problemi della gente, schiacciata dalla crisi sempre più incalzante, dichiarando che vi è una seria reperibilità di risorse quando nel promuovere il reddito di cittadinanza ( modello sociale Europeo) si ode sempre la stessa frase “ ma dove si prendono i soldi’” poi si viene a sapere, oltre agli F35 90 milioni cadauno, ormai da acquistare, il Ponte sullo stretto, penale da pagare – l’inutile e costosissima TAV in Valsuna – le Maserati di la Russa – i sommergibili Tedeschi–i soldi alla Chiesa – l’ IMU caricata a dismisura ai soliti (per loro) imbecilli, mentre la evitano i soliti furbi (Chiesa, partiti, sindacati, fondazioni associazioni ecc...) e i soldi per i rimborsi elettorali – la netta riduzione dei parlamentari (soldi risparmiati) – ecc... possiamo vedere che un primario interesse pei lor signori, è la nomina del nuovo Pontefice, questo è ciò che si denota ascoltanto i notiziari di tutte le testate giornalistiche televisive, pensate che solo la testata giornalistica RAI Regionale, ha da più di due settimane, una postazione televisiva in piena regola in San Pietro, atta a un doppio collegamente quotidiano e vi garantisco è costoso mantenerla. continua...
  • Riccardo Bulli Utente certificato 4 anni fa
    Non so cosa si possa fare per trovare un governo; ma qualcosa dovete escogitare; ora siete lì, anche grazie al mio voto, e avete il dovere morale di costruire qualcosa.
  • Umberto Ciccarelli Utente certificato 4 anni fa
    Tancredi dice: bisogna cambiare tutto affichè nulla cambi.
  • Umberto Ciccarelli Utente certificato 4 anni fa
    Ho la netta sensazione (spero di sbagliarmi) che queste votazioni siano come tutte le precedenti. Pensiamo sempre che finalmente cambi qualcosa è invece non cambia niente. Ho la brutta sensazione che questo Movimento non voglia fare nulla. Ho la sensazione (spero di essere smentito clamorosamente) che questo movimento esista per dare alle persone la speranza di un futuro migliore e calmare gli animi dei più belligeranti. Mi da l'impressione del "Gattopardo" in cui Tancredi dice: >. Ma voglio ancora credere di aver preso una clamorosa svista.
  • Claudio G. Utente certificato 4 anni fa
    I cittadini pur di protestare contro il vecchio sistema dei partiti, protesta sacrosanta,lasciano però a Grillo proposte vaghe sui poveri come il "reddito di cittadinanza". Il "reddito di cittadinanza" non esiste in nessun paese europeo perchè è dato a tutti i residenti indipendentemente dalla loro condizione economica mentre il "reddito minimo" esiste in tutti i paesi UE, eccetto che Italia e Grecia, ed viene dato solo alle famiglie in povertà per assicurare loro un livello di vita dignitoso, dato che non dispongono di loro risorse per farlo in modo autonomo. Il WELFARE deve essere ridisegnato in linea con i paesi europei, per assicurare un livello di "REDDITO MINIMO" PER CUI NESSUNO DEVE CADERE SOTTO UN LIVELLO MINIMO DI DIGNITÀ. Grillo dovrebbe chiarire meglio cosa intende fare, perchè la prima ipotesi porta solo consensi al M5S e niente altro che possa incidere veramente nel sociale, mentre la seconda porta meno consensi al M5S ma potrebbe veramente incidere nel sociale, sulla crisi attuale delle persone. Con il reddito minimo Grillo con il suo M5S porterebbe un contributo determinante alla riduzione delle disuguaglianze in Italia che deve essere la base oggi di ogni discorso politico serio.
  • elisabetta r. Utente certificato 4 anni fa
    *votato
  • elisabetta r. Utente certificato 4 anni fa
    parlate parlate e parlate, intanto noi italiani stiamo morendo letteralmente di fame, non siete diversi dagli altri. Con i vostri giochini ci state deludendo ancor di più dei vecchi partiti. Sembra che in mano abbiate una macchina troppo grossa per le vostre capacità, non sapete come manovrarla, se non con l'odio ed il rancore verso i "vecchi" intanto noi ci andiamo di mezzo. Mai come ora mi sono sentita offesa, avete messo in moto tutto questo per cosa, per il risentimento e basta? Mi pento di avervi votata.
    • Pietro C. Utente certificato 4 anni fa
      Anch'io fin'ora sono de, se poteluso, vedrò in futuro, se potendo cambiare qualcosa non si cambierà nulla, anche il mio voto non ci sarà più.
    • Steef Disillusionist Utente certificato 4 anni fa
      Elisabetta, le rivoluzioni rapide sono solo quelle violente. Per cambiare veramente, nel profondo, ci vuole tempo, come sa chiunque abbia fatto una buona psicoterapia. Magari partecipa anche tu come puoi. La passività rattrista.
  • Dario T. Utente certificato 4 anni fa
    "Ma quando una lunga serie di abusi e malversazioni volte a perseguire il medesimo obbiettivo rivela il disegno di ridurre tutti gli uomini all'assolutismo, è loro diritto, è loro dovere rovesciare un siffatto governo, e provvedere nuove garanzie alla sicurezza per l'avvenire"......E ADESSO??????? COPIAMO FINO IN FONDO???? O SONO TUTTE CHIACCHIERE E DISTINTIVO?
  • Giulio Cesare Cesare (pd-l e' demoniaco) Utente certificato 4 anni fa
    Salve Sig. Casaleggio Sono DALEMA Come va? Spero tutto bene. La disturbo perche' il Sig. Grillo non mi ha risposto. Ho provato anche ha chiamare anche Berlusca , ma era troppo impegnato a scopare con le minorenni e non mi ha dato retta. Volevo chiederle se gentilmente il M5S puo' cortesemente fare un inciucio con il PDmenoL e farmi fare il Ministro degli Interni per rubare il piu' possible per altri 20 anni. Cortesemente voglia accettare la canditura anche del sig. Gargamella e la sig.ra R. Bindi rispettivamente come Ministro dell'economia e affari esteri. Sarebbero perfetti come immagine dell'Italia nel mondo oltre che non lascerebbero neanche 1 euro agli italiani. Se ha bisogno di un nostro curriculum vitae glielo mando via mail e le anticipo che siamo politici di professione con alle spalle piu' di 30 anni di esperienza nel ladrocinio e nel settore del furto, in particolare nella specializzaione del furto di fondi pubblici, rubati dalle dichiarazioni dei redditi degli italiani. Grazie per la Cordialita' e per La Sua Cortese Disponibilita' Distinti Saluti Sig. M.DALEMA Via del Nazzareno, angolo delle Botteghe Oscure, Roma
    • Nello C. Utente certificato 4 anni fa
      vai a gagare
    • anna castellani 4 anni fa
      molto Zelig...ma le risposte concrete doves tanno? a me interessa che mio figlio possa trovare un minimo di Paese ancora in piedi e ancora non ho visto soluzioni credibili.
  • stefan 4 anni fa
    a me basterebbe che vi accordaste per dimezzare o ridurre ad un terzo ,il numero dei parlamentari; per un risultato del genere , varrebbe proprio la pena divotare la fiducia senza nessun dubbio; vi faccio notare che dimezzando i parlamentari, tutto diventerebbe molto più semplice in futuro ,soprattutto per noi del M5S e in una sola mossa ,avremmmo già spazzato via gran parte degli attuail politici ,come era nostro obiettivo
  • ERCOLE L. Utente certificato 4 anni fa
    Caro M5S, Se non sostieni in parlamento gli otto punti proposti da Bersani per cambiare l'Italia, non Ti voterò mai più. Addio
  • Augusto S. 4 anni fa
    Caro Beppe, è curioso complimentarsi con un comico del tuo calibro per aver fatto passare la voglia di ridere, ma il fatto che tu lo abbia fatto affinché una buona parte di noi godesse un po' meno di quel gustoso italico ironizzare su di una politica che ci ha portato nell'immenso pantano, è veramente degno di nota! Tu hai decretato il momento di calare definitivamente il sipario dei vari bagaglini, veri e finti, succedutisi negli anni e sei stato capace di far credere ai più incazzati e disillusi che fosse finalmente arrivata la resa dei conti. Il M5S ha un nemico reale,forte. Una massa di esperti faccendieri e parassiti mascherati da politici, che hanno trovato nei partiti il loro covo e nella società civile il loro ospite, che hanno potuto agire per anni indisturbati, incontrastati da una minoranza che per esiguità numerica, per connivenza, forse, o più semplicemente per inettitudine ha permesso che il paese rotolasse fino a fondovalle. Riuscirà il M5S a non farsi stritolare? No. Attento Beppe! Chi troppo vuole nulla stringe! Sei arrivato dove nessuno avrebbe mai immaginato che si potesse arrivare. Hai ottenuto il potere di decretare la nascita, l'aborto o la morte subito dopo il primo vagito di un qualsiasi governo che provasse ad andare oltre il concepimento. Cosa vuoi ancora? Hai raggiunto la «situazione perfetta», non sciuparla! Da una parte c'è chi è pronto a tutto pur di non cedere un solo privilegio, anzi. Dall'altra c'è la mano tesa di un uomo prostrato, frustrato dalla consapevolezza di essersi rovinato da solo. Quell'uomo con la mano tesa adesso è molto vulnerabile, può inghiottire e far inghiottire ai suoi parecchi bocconi amari: è il momento di metterglieli nel piatto, ma non tutti assieme, non potrebbe digerirli. Morirebbe, portandosi dietro anche la tua creatura! Pensaci prima di decidere in che direzione puntare il pollice e non sperare nel prossimo giro, perché difficilmente potrebbe esserti così favorevole: oltre la perfezione non si può andare!
  • stefan 4 anni fa
    siete stati votati per far cose concrete, non per giocare, per giocare con le parole e con le frasi; non era previsto che avreste preso tutti questi voti e che avreste avuto in concreto la possibilità di cambiare fin da subito le cose , facendo temporaneamente parte di un governo ed occupando una posizione di forza in tale temporaneo governo; state facendo dei conti e dei calcoli che non vanno bene, veramente assurdi;non partecipiamo al governo perchè così la prossima volta prendiamo più voti e manteniamo la parola data? ma che vuol dire? che parole sono ? potevate prevedere di trovarvi nella attuale situazione di grandissima forza e di poter cambiare da subito le cose nel giro di poco tempo? comunque ,fate un pò come vi pare ,se non agirete in concreto ,perderete tanti elettori , anche io sarò tentato dal non votarvi proprio per darvi una lezione ; vi siete già montati la testa, avete già perso di vista la realtà , i problemi della gente e del paese e gli avete messo davanti i vostri ridicoli calcoli sul futuro ; così non va e non mi piace neanche vedere tutte queste paure ,queste fobie assurde , la paura della tv,dei giornalisti e di altre cose; quando si è puliti ,seri e si hanno ideee chiare ,non si ha paura di nessuno ,neanche di possibili sciacalli e imbroglioni
  • Ezio C. Utente certificato 4 anni fa
    Ciò che naturalmente nessun elettore del M5S si aspetta è che ora si agevoli in qualche modo un governo fatto dai responsabili, PD e PDL, della catastrofe del Paese. Il movimento ha un solo dovere: rispettare la parola data ai propri elettori e fare l’opposizione. Non può certamente assumersi la responsabilità di consentire a 350 deputati del PD di rimanere alla camera grazie ad una legge truffa. Siano i vecchi partiti, praticamente paritari nel consenso, che prima di scomparire, se vogliono ancora stare aggrapparti alle poltrone a darci anzitutto una legge elettorale decente ed eliminando almeno il finanziamento pubblico e i privilegi della casta.
  • Fratti 4 anni fa
    Troppe parole e pochi fatti concreti. Il Paese non può aspettare ancora. Credo che un Governo che realizzi i punti fondamentali che sono anche nel programma del M5S possa nascere con un obiettivo chiaro evincolante. Lo sfascio non paga ed il popolo italiano è stanco di giochi fatti sulla pelle della povera gente che chiede un Governo di cambiamento reale, che rilanci politiche occupazionali, di ripresa economica,di riduzione delle tasse,di potenziamento della scuola pubblica e della ricerca, di moralizzazione della politica e di riforme istituzionali per ridurrebdrasticamente il costo della politica e per fare una legge elettorale che ridia il potere di scelta dei candidati ai cittadini.Fratti
  • Oscar Nicolai 4 anni fa
    Caro Pier Luigi, non voglio ne offenderti ne mortificarti, non è nel mio stile. Vorrei semplicemente aiutarti ad aprire gli occhi sullo schieramento che rappresenti. Senza partire dalle calende greche e senza volere addossare a te tutte le responsabilità del “degrado” della sinistra, ormai in atto da anni, ma darti una mano (così spero) visto che non è più di moda ascoltare gli umori della base, e dirti cosa penso del bagno di sangue patito. Io credo che purtroppo all’interno del PD ci siano ancora troppe “cariatidi” che vogliono fare i burattinai e non si accorgono che il calendario segna 2013, sono tutt’ora fermi al primo dopoguerra (basta ascoltare il linguaggio e l’arroganza quando pontificano – ovunque si trovino dalle amm.ni locali fino a incarichi di governo). Il tempo corre bellezza, e rispetto agli altri schieramenti ti/vi si è presentata un’occasione unica, quella di avere all’interno un giovane di una personalità ed intelligenza non comune. Ma ahimé non hai/avete capito e l’unica cosa che avete saputo fare è stata quella di fargli la guerra. A questo punto mi permetto di chiederti uno sforzo, per il bene di questo paese e di quei cittadini che hanno voglia di aiutare te e Beppe e chissà che non aumentate il consenso. Invita Beppe in pizzeria (non al Cavalieri dell’Hilton), meglio ancora, a casa tua. Vedete i punti sui quali siete d’accordo che mi sembrano diversi. Cominciate a dar attuazione a quelli, sarebbe un segnale grandioso per il paese. Quelli sui quali c’è divergenza potreste sottoporli ai cittadini in unica tornata oppure potreste farvi aiutare da chi ha già fatto l’esperienza (ci sono paesi in Europa anche più piccoli del nostro dove le cose funzionano). Beppe sicuramente conosce il Benchmarking. Ci aspettiamo degli esempi.
  • Franco Levi Utente certificato 4 anni fa
    PARTE 2 Ieri, nel Direttivo PD, questo desiderio è stato unamimemente espresso proprio perché molte delle vostre ragioni sono le nostre. Vi prego, non continuate a negarvi nel silenzio ma date una risposta civica di buona volontà! Per cominciare a realizzare qualcosa del nostro e del vostro programma, bisogna innanzi tutto che si formi un governo stabile e credibile. Questo è possibile solo con voi. Non abbiamo alternative. Se farete questo passo di grande valore civico, non solo non rinuncierete a nulla dei vostri(nostri) ideali ma aumenterete in stima, fiducia, consenso. E potrà davvero rinascere la speranza di salvezza vera per l'Italia.
    • Paolo Barzo Utente certificato 4 anni fa
      Siete veramente alla frutta! Siete così messi male ed aggrappati al potere che vi prostrate fino alla supplica. Il M5S vi spazzerà via e porterà la democrazia in Italia. Prendetene atto, volenti o nolenti!
  • Oscar Nicolai 4 anni fa
    Caro Beppe, mi permetto come elettore da sempre di area di sinistra e giorni fa del M5S, di scrivere poche righe sulla situazione venutasi a creare dopo tale voto. Se come dici tu “ognuno è il politico di se stesso” (che potrebbe anche suonare che ciascuno si auto governa ? mah , poi uno dice l’utopia) ritengo come elettore del M5S di avere un briciolo di diritto per dire la mia: Ho votato essendo d’accordo per, diciamo l’80% del programma, ma soprattutto con la speranza che si riesca ad attuarlo visto l’impegno col quale vi state dedicando. Sono d’accordo su questo cambiamento, necessario, non più procrastinabile (sbandierato da tutti, da anni ma con il palese intento di non farne di nulla). Ho provato, come tanti altri, a far capire a Pier Luigi che era ora di farla finita una buona volta, votando Renzi alle primarie, (nella nostra piccola cittadina da sempre rossa Renzi ha avuto la maggioranza) ma purtroppo non è servito a nulla: L’errore di Pier Luigi è marchiano, non capì il messaggio come, secondo me , non ha capito quello più recente del 24 e 25 febbraio. Queste poche righe sono indirizzate a te, e scusami se utilizzo il tuo blog per scriverne due anche a Pier Luigi. Ho pensato che forse, tutto sommato, non ti aspettavi un risultato così massiccio, forse speravi che qualche “giovane” con un po’ più d’esperienza diciamo “politica” entrasse nel movimento, non lo so, so solo che prendere in mano le sorti del paese nelle condizioni in cui si trova è un’opera ciclopica solo a reggere anche poche settimane, Bisogna comunque provare con tutto il coraggio necessario. Già realizzare tre o quattro punti fondamentali del programma sarebbe un successo inaudito. Chiudo prendendomi il permesso di darti solo un suggerimento – non “gettare il bambino con l’acqua sporca” fai uno sforzo responsabile e serio.
  • Franco Levi Utente certificato 4 anni fa
    PARTE 1 Salve a tutti. Mi presento: sono iscritto PD ed ho sempre militato nella sinistra. Senza dilungarmi in tanti preamboli, vorrei, con questo mio commento, aggregarmi a tutti gli attivisti che chiedono al M5S di trattare col PD. Ieri, il Pd (malgrado tutto ciò che io stesso critico in quel partito) ha dato unanime testimonianza che non vi sono differenze sostanziali tra noi e voi. Anzi, credo vi siano molti più punti di convergenza che di divisione, specialmente per quanto riguarda "l'altissimo valore della nostra Costituzione" (parole che chiudono il post qui in commento). Ve lo chiedo, appunto, in nome della Costituzione. In nome della legalità e della Resistenza che in questo blog si conferma di voler difendere ed onorare. Insieme potremmo ricostruire una nuova società, un nuovo modo di governare ed una speranza di prospettiva di futuro e di vita per noi e per i nostri figli. Ma per fare tutto ciò, e se dite che onorate la Costituzione, vi prego, rispettatela! Perché mai come in questo momento politico, questo è necessario per le sorti dell'Italia! Per ricostruire sulle macerie in cui è stata ridotta l'Italia da Berlusconi, (nella cui distruzione, non ho alcun dubbio, anche il mio partito porta grande responsabilità), mai come ora serve che possiamo entrare in dialogo e in collaborazione a cominciare dagli 8 punti di Bersani che vi sono proposti.(segue)
  • Paolo Barzo Utente certificato 4 anni fa
    L'inganno e il trappolone. Chiedo agli amici del forum, ai lettori ed anche agli infiltrati PD(-L) di seguire questo mio ragionamento. Tutti spingono il M5S per senso di responsabilità a votare la fiducia all'impronunciabile e tutti concordano che questo vada fatto per il bene del Paese che non può essere chiamato nuovamente a votare e restare a lungo senza una guida governativa. Ma se è così necessario ed urgente avere un Governo perchè il signor SuperPartes prende (perde) tempo invece di dare subito l'incarico all'innominabile? Semplice perchè vuole lasciare al PD(-L) il tempo di fare scouting (termine anglosassone per non dire corrompere, ricattare, pescare) tra i cittadini eletti nel M5S ed ottenere i voti necessari alla fiducia. Un fulgido esempio di onestà, coerenza e senso di responsabilità da parti di chi aveva condannato la vicenda Scilipoti e consimili, non c'è che dire. Quindi questo è il progetto, l'innominato tende la mano al M5S preparando il trappolone e fingendo di accettarne alcuni punti del programma mentre nel frattempo l'uomo del Monte essendo notoriamente super partes prepara il campo per il "mercato delle vacche" e la "compravendita dei voti" per consentire di formare un governo ballerino a punti che porterà in premio il nulla o un governissimo tecnicissimo che porterà a compimento il lavoro cominciato dal prode Bocconiano ovvero la demolizione dell'Italia. C'è qualcuno (senza senso del pudore) che ha ancora il coraggio di chiamare Grillo ed il M5S al voto di fiducia per senso di responsabilità?
    • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
      Rispondo solo alla domanda sul perché non viene dato subito l'incarico anche se noi tutti ne avremmo urgenza e bisogno (e Napolitano lo ha ben presente): ci sono i tempi previsti dalla Costituzione e dai regolamenti 1) certificazione del risultato delle elezioni da parte delle corti di appello 2)insediamento delle camere (entro 20 gg dalle elezioni, 15 marzo) 2)elezione dei presidenti delle camere 3) consultazioni dei gruppi parlamentari con il Capo dello Stato 4) eventuale conferimento dell'incarico.
  • beppe grillo 4 anni fa
    caro beppe, oggi abbiamo la tripla BBB+ come la thailandia! andiamo giuu!! e tu ancora che non vuoi compromettere neanche un po. le persone si ammazzano, chi spara perche rovinato dalla crisi e chi muore con il fottuto contratto cococo!!! ma quanto bisogna aspettare. se pensi di arrivare a nuove elezioni e prendere il 100% credo tu stia sbagliando, come ti ho scritto diverse volte non hai/abbiamo 8/12mesi. non saresti diverso da quanti, disegnano l'europa senza ascoltarla ne capirla con macro piani, mentre la gente muore. non saresti/sei differenti dai politicanti che per giochi/scopi di politica affondano il paese. spero io sbagli ma non possiamo attendere fai questo cazzo di compromesso su punti che a te/noi sono cari... allora si che al prossimo giro prenderesti 10000000 mln di voti in piu. ma cosi non va!!! per prendere tutto ci stai mettendo del tuo per ammazzarci, come han fatto gli altri per 20 anni, e dire allora potevate pensarci prima non ha senso. è sterile. cosa doveva fare una persona, votare grillo 20 anni fa? non c'era il movimento. ma ora stiamo andando a picco e la gente, non ti darà il voto "di protesta" un'altra volta se non dai un segnale. il pieno non lo farai/emo!! credo che non capirai, ma fare come bertinotti che fa cadere i governi per principio, non va bene. ci ha lasciato 20 anni di berlusconismo per noi, l'auto con la scorta, e lauda pensione per lui, uomo di principio. non fare lo stesso errore. ciao s
  • lorena b. Utente certificato 4 anni fa
    FINALMENTE QUALCUNO COMINCIA A CAPIRE..... TREVISO - «Resto ancora convinto che Grillo debba fare il presidente del Consiglio», sono le parole pronunciate dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia quest'oggi, a margine di un evento pubblico «Grillo in questa fase sta diventando vittima della sua stessa democrazia che ha sbandierato e che predicava il rovesciamento del sistema. Le regole democratiche, però, prevedono che se tu non hai il 51% ti devi confrontare con qualcuno per governare e amministrare e non puoi fare da solo. Grillo ha teorizzato per mesi che bisogna andare lì per cambiare, ma adesso che è arrivato in Parlamento deve passare ai fatti concreti».
  • marina beatini 4 anni fa
    Esiste la possibilità di attuare alcuni dei punti programmatici del m5s, ma solo se si troverà un accordo secondo il "modello Sicilia" con il PD. Il m5s sottovaluta la potenza economica e mediatica di berlusconi; la campagna mediatica diffamatoria che stanno mettendo in piedi in questi giorni è solo l'inizio, se si andasse a nuove elezioni diventerebbe il contro-tsunami con il quale il m5s rischierebbe di essere travolto e non poter così più essere una forza decisiva in parlamento. Trovate un accordo, fate una legge elettorale, una legge per il conflitto d'interessi così eliminate il pericolo del ritorno dello psiconano e leggi sul taglio degli sprechi; poi se si vorrà tornare alle elezioni lo si potrà fare con maggior forza e sicurezza. Stiamo perdendo una grande occasione. La base sta parlando anche in questo senso, va ascoltata. Rischiamo di finire per l'ennesima volta in mano al pdl e a berlusconi, ipotesi peggiore in campo.
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    -il governo,,,la politica,,e le agenzie di rating- HELP!!!!!!!!! chiedo attenzione su una cosa: ogni volta che stanno per tartassarci, ci prospettano la fine della grecia e ci declassano: lo abbiamo visto fare con le manovre di tremonti prima e monti dopo. questi pazzoidi amanti della sofferenza sociale e dei suicidi mandano in onda sulle loro tv ed in contemporanea spezzoni di gente, di norma greci, alla canna del gas ormai miseramente risdotti (grazie all'austerity) e di solito un serioso, non serio (vedi monti che si è rimangiato tutto) prospetta quella fine se non ci adegueremo alle richieste che ci vendino da...da....da....ma chi @@@@o se ne grega come si chiama o come si chiamano questi qua? bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa meglio tagliati dei queste @@@@o di letterine inutili e decapitati che campare senza prospettiva=senza cervello. dimostriamo a questi criminali schiavi delle banche che siamo italiani, rispondendo all'unisono alla chiamata stavolta senza fare nessun passo indietro!!!! fino all'ultimo respiro(((((((((> la prova? una sottoscrizione in soldi generale ognuno per le proprie possibilità al m5s,,,,, che polverizzerà anche queste agenzie piene di pazzoidi speculatori fino a sbatterli in galera dove meritano.
  • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
    La soluzione è molto semplice e a portata di mano: non serve un nuovo governo per legiferare, è sufficiente eleggere i presidenti delle camere e lasciare in carica, di fatto senza alcun potere, il governo attuale. Dopo l'elezione dei presidenti dei due rami del parlamento potranno essere presentati immediatamente disegni di legge da sottoporre alla discussione ed all'approvazione, raccogliendo consensi a sinistra o a destra a seconda del provvedimento di legge (ad esempio l'abolizione dell'IMU a destra e la legge su conflitto d'interessi a sinistra. L'opposizione potrebbe coalizzarsi e non votare alcun disegno presentato, ma dovrebbe assumersene la responsabilità verso i propri elettori, ai quali ha proposto un programma che comprende, da una parte e dall'altra, più o meno tutto il programma del M5S. L'unica via d'uscita per l'opposizione ad un governo (di fatto ma non di diritto dato il 25% dei consensi) sarebbero le dimissioni di Napolitano subito dopo l'elezione dei presidenti delle camere e l'elezione di un nuovo presidente della repubblica che scioglierebbe le camere immediatamente. Visto che sono online, torno ad esortarvi affinché vi sbarazziate quanto prima dei vostri leader, soprattutto di quello con gli occhialini. Partecipa anche tu alla scrittura di un finale diverso, non schiacciare il grillo parlante
  • anna castellani 4 anni fa
    forse perche' ho passato tanti anni a marina di bibbona, stanotte ho sognato Beppe. Mi appariva fragile, piccolo e consapevole che le difficoltà vengono adesso. Mi ha abbracciato e mi sono sentito (penso come lui) piccolo e riconoscente dei suoi ritrovati dubbi. Sto vedendo che tutto l'apparato sta reagendo e sono pronti e togliere nuovamente la speranza (vedi gornali, vecchio pd, silvio e quanti prosperano nel caos). Non perdiamo l'occasione di sfruttare questo momento per fare cose importanti; non credo che arriverà il 100/100. Prendere la palla al balzo e cambiare subito diverse cose, non vanificare o non essere troppo presuntuosi. Forse ricordo male ma anche ai tempi della rivoluzione francese c'era il direttorio...E allora perche' non proporre un governo con DUE copresidenti del consiglio (uno pd e uno 5 stelle)che cambino il piu' possibile? Con buona pace di chi spera di riprendere quanto prima quello che considera di sua proprietà (elettori). grazie
  • Vittorio Fanzese Utente certificato 4 anni fa
    Il movimento 5 Stelle è nato per tornare a far contare i semplici cittadini, per restituire loro il potere decisionale usurpato dall'orrida partitocrazia. Quindi, di fronte alla prima importante scelta del movimento, dovrebbe essere naturale ricorrere alla consultazione on-line della base. Così come si è fatto per le parlamentarie. Se si è deciso in questo modo chi doveva andare in Parlamento, non si capisce perché non si debba sottoporre ai cittadini le prime scelte degli eletti. Grillo stesso se l'è presa con l'articolo 67 della Costituzione, sul libero mandato, sostenendo con qualche approssimazione democratica, che in questo modo i deputati e i senatori sono liberi di tradire il mandato degli elettori. Ha parlato di "circonvenzione di elettori". Ma qual è il mandato? Chi lo stabilisce, Grillo o gli elettori stessi? Come fa Grillo a sapere, senza consultare nessuno, che gli elettori non vogliono l'alleanza col centrosinistra? Chi scrive ha naturalmente una risposta prevenuta su tutto questo. Grillo e Casaleggio non lanciano la proposta di consultare la base del movimento sull'alleanza col centrosinistra perché, semplicemente, perderebbero.
  • Daniele C. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, è vero che non esistono governi tecnici ma se si continua così c’è il rischio che l’Italia non abbia più alcun governo per moltissimo tempo. Questo significa che intanto le imprese continueranno a chiudere e la gente continuerà a suicidarsi perché non ha lavoro e ha perso la speranza. Quella nella quale si trova adesso l’Italia è la peggiore delle situazioni che noi elettori del Movimento 5 Stelle potessimo immaginare. Abbiamo votato per il cambiamento e non per l’immobilismo mortale. Io non so come si possa paragonare Bersani ad altri politici italiani: è evidente come egli rappresenti un'immagine di un'Italia onesta impegnata per il bene comune del Paese e quella proposta dal PD non è certo un'idea d'Italia così diversa da quella espressa dal Movimento nel proprio programma. L'enorme vicinanza di idee tra il Movimento e il PD è un fatto innegabile. Negarlo ipocritamente adesso solo per guadagnare un vantaggio elettorale alle prossime elezioni significa condannare l'Italia alla rovina. Esprimo rispetto per tutti al di là delle scelte che poi verranno concretamente poste in essere ma l'opzione di votare contro la formazione di un nuovo Governo significa consegnare il Paese alla catastrofe e questo sarebbe un atto immaturo da vigliacchi, un'opzione del genere non dovrebbe nemmeno essere presa in considerazione da chi abbia a cuore il futuro dell'Italia. Gli ideali in comune tra il PD e il Movimento 5 Stelle sono in parte espressi proprio nell'art. 18 dello Statuto dei lavoratori e questi ideali sono costantemente posti in pericolo dalle politiche neo-liberiste di destra e da personaggi come Marchionne e Berlusconi.Votare la fiducia al Governo adesso significa estirpare per sempre il cancro che sta ammazzando questo Paese da 20 anni e la scelta ora è nelle vostre mani. Gli elettori del Movimento ripongono ancora la loro fiducia in Grillo e nei neo-eletti affinché si voti la fiducia al Governo Bersani. Perché altrimenti l'Italia è morta.
  • my5 4 anni fa
    QUESTO E' IL VERO TZUNAMI DA PORTARE IN PARLAMENTO SPAZZANDO VIA POLITICI E PARTITI EURO BCE TRATTATI E ANNIENTAMENTO DEBITO IN UN SOLO COLPO - spendete 2 ore una volta per sempre UNA BAMBINA DI 12 ANNI SPIEGA IL SIGNORAGGIO BANCARIO http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen/> PAOLO BARNARD PRESIDENTE DELLO STATO ITALIANO TRATTATO DI LISBONA POALO BARNARD 1/5 http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU 2 MINUTI di BARNARD VALGONO PIU' DI 10 ANNI DI TRAVOLPINO, DISINCANTATEVI !!! . http://www.youtube.com/watch?v=BopKjpk_56E PAOLO BARNARD SPIEGA LA TRUFFA DEL SIGNORAGGIO http://www.youtube.com/watch?v=i93aD4RWtfw GRILLO E AURITI AMICI GIACINTO AURITI E IL SIGNORAGGIO http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU GRILLO MINACCIATO DI MORTE PER PARLARE DI SIGNORAGGIO AIUTIAMOLO http://www.youtube.com/watch?v=JyS-dQDrKgo ASCOLTATE COSA DICE IN PARLAMENTO EUROPEO NIGEL FARAGE CENSURATO DA TUTTE LE TV ITALIANE ! CONDIVIDERE è UN DOVERE! http://www.youtube.com/watch?v=5bT2GsaK9k4 L' EQUADOR CANCELLA IL DEBITO PUBBLICO [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 Eugenio Benetazzo ci dice cos'è il signoraggio http://www.youtube.com/watch?v=Y5LnUPEqRUc SGARBI E MARRA SPIEGANO DOV'E' LA MAFIA MARRA SU SIGNORAGGIO, MORO E KENNEDY, ma suona il GONG! (INTERLOCUTORE IL SOLITO MERDA POLITICO DI OGNI COLORE) http://www.youtube.com/watch?v=a1ZEZG463sY my_5
  • Antonio Piccapane 4 anni fa
    Nelle ultime elezioni caro Beppe, ti ho dato i miei voti, ma me ne pento. Non si può sfasciare tutto come vuoi tu, in quanto è già tutto sfasciato. Alle prossime elezioni che tu ci stai trascinando, ne verrai fuori con le ossa rotte, perchè hai visto tu stesso non dormiamo, siamo solo silenti. Ciao da un tuo ex simpatizzante.
  • Ugo A. Utente certificato 4 anni fa
    Pur non avendovi votato condivido il 99% del vostro programma: voto da sempre a sinistra con grande frustrazione. Quello che vi chiedo è di guardare avanti e anzichè continuare a lamentarvi che chi vi circonda è vecchio, che provano a fare inciuci ecc.. dovete trovare la strada per fare quello che è nel vostro programma e che fino ad adesso nessuno ha fatto. A me le alleanze non importano e men che meno le giustificazioni. Per fare qualcosa occorre trovare CIO CHE UNISCE, NON CIO CHE DIVIDE. Ed in questo momento, dopo 50 anni, penso che in Italia esista una maggioranza reale che vuole cambiare. TROVATE COME FARE MA FATELO !!! non buttare via questa occasione !!! LAMENTARSI E INFANTILE E NON SERVE A NIENTE.
  • christian marcello Utente certificato 4 anni fa
    Queste sono le parole di una persona che stimo particolarmente, colui che portò, per primo in italia, INTERNET; ... sono 20 anni che in Italia vengono pubblicate regolarmente su Quotidiani e Periodici (Repubblica ed Espresso in testa) , intercettazioni telefoniche o verbali di interrogatori segretati , destinati a rimanere custoditi nei fascicoli delle Procure ... Senza che nulla accada ai responsabili di tali abusi e reati .... ... Berlusconiano o meno che uno si senta , ... e tanto più se tale uno non si sentisse .... dovrebbe essere impossibile non indignarsi di fronte alla disparità di trattamento a cui oggi assistiamo ... Ed e' ripugnante accorgersi che posizioni politiche avverse al nemico di turno inducano molti a girare la faccia dall'altra parte ... per fingere di non vedere .. lo scempio del diritto che viene consumato .... .... E' da pezzenti , ... per una lotta politica, ...da qualunque parte la si combatta , ... gioire , fare il tifo o compiacersi per le ingiustizie ... Qui stiamo continuando a distruggere il nostro Paese ... NICOLA GRAUSO Infondo non ha tutti i torti. se si deve far fuori un politico, e questo lo dico per la sinistra, cerchiamo di non giocare carte false per farlo fuori...
  • Maria Antonia 4 anni fa
    "IL PROTAGONISTA DEL FALSO SCOOP SU GRILLO E' IL FONDATORE DEL PD : INFORMAZIONI PERSONALI SUL FONDATORE DEL PD E PREGIUDICATO CARLO DE BENEDETTI NOME: CARLO DE BENEDETTI RELIGIONE: EBRAICA CITTADINANZA: ITALIANO CON PASSAPORTO SVIZZERO PARTITO POLITICO: FONDATORE DEL PD FEDINA PENALE: PLURI-PREGIUDICATO ORGANI DI STAMPA: ESPRESSO, LA REPUBBLICA, GRUPPO C.I.R MANDATO DI ARRESTO: E' STATO ARRESTATO ALTRE ORGANIZZAZIONI: APPARTENUTO ALLA LOGGIA TERRORISTICO MASSONICA P2 CONDANNE: 1. COINVOLGIMENTO NEL BANCO AMBROSIANO CON ROBERTO CALVI CARLO DE BENEDETTI Condannato ad 8 anni e 6 mesi di reclusione da scontare in carcere 2. COINVOLTO IN TANGENTOPOLI Pagato tangenti per 10 miliardi di lire ai partiti di governo e funzionali all'ottenimento di una commessa dalle Poste Italiane. 3. NEL 2000 L'impennata in Borsa del valore delle azioni DI DE BENEDETTI, dovuta alla notizia dell'ingresso di Fininvest, (BERLUSCONI) produsse un beneficio finanziario (e accuse di "insider trading") per le quali De Benedetti avrebbe pagato una sanzione di 30.000 euro (SIC!) 4. E' SCAMPATO AD ULTERIORI CONDANNE OLTRE A QUELLA GIA' ACQUISITA DI OLTRE 8 ANNI DI RECLUSIONE SOLO PER VIA DELLA PRESCRIZIONE PUR AVENDO SUBITO ALTRE CONDANNE ECCO CHI E' IL PD. BERLUSCONI A CONFRONTO E' UN POVERETTO"
  • Gabriele B. Utente certificato 4 anni fa
    La mia personale opinione: 1) Se il m5s supportera' il governo del pd verra'reso un'appendice dello stesso, spolpato e amalgamato ai vecchi partiti politici, come accaduto a suo tempo per l'idv e la lega, di cui sono rimaste solo briciole. 2) Il m5s propone un cambiamento radicale, e presenta un progetto a lungo termine. Non si inserisce nella geografia della politica attuale, e come tale non si adatta a scendere a compromessi di governo con nessuno dei partiti politici attuali. Questo e' cio' che hanno votato gli 8 milioni di elettori del m5s. Quindi e' giusto che non si accordi con nessuno degli schieramenti attuali (come recita lo statuto): d'altra parte si e' presentato da solo alle elezioni. 3) Il ricatto del pd e' molto simile al "fate presto" con cui e' iniziato il governo monti: il m5s propone la sua linea politica --> se non si trova la maggioranza con le attuali costituzioni politiche si dovra' formare un governo che abbia la fiducia alla camera e al senato, e questo partito ad oggi non e' il pd. Cosi' stanno le cose. Quindi ritengo che sia giusto mantenere questo profilo di indipendenza, in attesa di proposte (da parte del capo dello stato probabilmente) che possano essere prese in considerazione.
    • Pierangela Benedetti (pierangela benedetti) Utente certificato 4 anni fa
      Perfetto!
  • Ezio D'Alessandro Utente certificato 4 anni fa
    "un governo del movimento 5 stelle che attui", siete nel Parlamento della Repubblica italiana e la domanda è: "con quale maggioranza credete di poter attuare?" Attendo una risposta.
  • luciano 4 anni fa
    questa nuova linea di fare politica mi piace.se posso dare un suggerimento per allinearla ancora di più al posto dei partiti lo stato dovrebbe essere governato dalle associazioni di categoria,fino ad arrivare alla sostituzione dell'INPS e derivati, per fare crescere davvero ogni appartenente allo stato padrone di se stesso e parte integrante di tutta la popolazione.
  • Roberto . Utente certificato 4 anni fa
    Che cos’era l’Urss? Un’unione di repubbliche socialiste. Che cos’è l’Ue? Un’unione di repubbliche socialiste. Tutti i paesi dell’Unione europea tranne la Spagna e l’Austria hanno governi socialisti. E guardate cos’è successo all’Austria, quando non ha voluto un governo socialista. Chi governava l’Urss? Quindici persone, non elette, che si sceglievano fra di loro Chi governa l’Ue? Venti persone non elette che si scelgono fra di loro Come fu creata l’Urss? Soprattutto con la forza militare, ma anche costringendo le repubbliche a unirsi con la minaccia finanziaria, facendo loro paura economicamente. Come si sta creando l’Ue? Costringendo le repubbliche a unirsi con la minaccia finanziaria, facendo loro paura economicamente. Per la politica ufficiale dell’Urss le nazioni non esistevano, esistevano solo i «cittadini sovietici». L’Urss creò una nuova entità,chiamato popolo sovietico. L’Ue non vuole le nazioni, vuole solo i cosiddetti «europei». In teoria, ogni repubblica dell’Urss aveva il diritto di secessione. In pratica, non esisteva alcuna procedura che consentisse di uscirne. Nessuno ha mai detto che non si può uscire dall’Europa. Ma se qualcuno dovesse cercare di uscirne, troverà che non è prevista nessuna procedura. Nell’Urss esisteva la corruzione tipica di una repubblica socialista: una corruzione organizzata dall’alto. Nell’Ue i sintomi della corruzione sono uguali, tipicamente sovietici. L’Ue promette più uguaglianza, più equità, più giustizia. Questa è una promessa bolscevica. Nell’Urss, che prometteva le stesse cose, si creò una classi di nomenklatura, e la disparità di condizioni era più grande che negli Stati Uniti. L’Urss aveva i gulag. L’Ue non ha dei gulag che si vedono, non c’è una persecuzione tangibile. Ma nonostante l’ideologia di oggi sia «soft», l’effetto è lo stesso: ci sono i gulag intellettuali. Gli oppositori sono completamente isolati e marchiati come degli intoccabili
    • Ezio D'Alessandro Utente certificato 4 anni fa
      Sorprendente e interessante parallelo. Comunque il difetto dell'U.E. è palese: il legislatore è il cosiddetto "Mercato" degli affaristi che agiscono attraverso i loro ausiliari, professionisti come Monti, Padoa Schioppa, nella Commissione della C.E. ex C.E.E. che dopo Maastricht 1992 è divenuta parte della U.E.. Per riparare l'immenso errore e impedire ulteriori danni occorre spingere con grande decisione all'attuazione degli Stati Uniti d'Europa federati.
  • Francesco Pertici 4 anni fa
    Sono convinto che la maniera più giusta sia di continuare senza indugi x spingere fuori dal parlamento chi fino ad ora ci ha governato male!Io ho votato 5 stelle perchè ( anche prima di questo nuovo movimento pensavo queste cose) dobbiamo partire dal costo della politica x poi attuare gli altri programmi che andrebbero a beneficio di tutti.Saluto cordialmente Beppe e tutti i simpatizzanti del movimento. Grazie!
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    sulle tredici societa anonime in costarica si chiede una smentita...se no grillo è uguale a Berlusconi!
    • gennaro geltrude 4 anni fa
      sei del PD?
  • criceto italiano 4 anni fa
    Un nuovo modo di governare, questo occorre all'Italia e il M5S, incarna storicamente questa aspirazione della gente che ancora riesce a pensare con una certa autonomia. La crisi non è solo economica e la consapevolezza è venuta alla luce in questo 1/3 dell'elettorato. "Piove Governo ladro! " Ma, come una democrazia ci vuole anche un Governo ci vuole! Bisogna risalire non solo nella economia ma, sopratutto, nella consapevolezza di un sociale e di vivere civile diverso e migliore. L'unica ricetta è: L'Italia ha bisogno di fiducia nel futuro! Il Paese ha bisogno di essere percepito ( all'interno e all'estero sopra tutto) come un paese , non solo "bello e sporco" ma, un paese serio che funziona e affidabile! Ci pensate quale formidabile ROMBO DI MOTORE sia quello costituito dalla coppia "SERIETA' + CREATIVITA' " !? Questa speranza, in questo momento storico, è stata "intercettata" dal M5S. Avanti e attenti a non bruciare questo motore "sforzandolo" più di quanto può sviluppare. Ciao P.S. nella metafora delle auto una bella macchina, un motore formidabile, hanno bisogno di piloti abili e di TIM altamente competenti e fermi razionalmente. Attorno c'è la competizione, l'invidia, il sabotaggio e tutti i trucchi che si possono immaginare per fermare questa macchina. Essa però 8 a differenza delle altre in competizione) è "anche creativa" ed è anche "giovane" e parla un altro "linguaggio" ed ha altri "sentimenti". Non dimentichiamo però che "nessuno è perfetto".
  • Ezio Dosa Utente certificato 4 anni fa
    Il governo Monti ha cercato di mettere mani all'articolo 18, parte dello statuto dei lavoratori sopra 15 dipendenti (e gli altri?). Approvato nel maggio del 1970 con i voti della tanto disprezzata Democrazia Cristiana e PSI, e con l'astensione del PCI. nel 1970 della Cina sapevamo che i piu' ricchi prendevano il riscio', che la Fiat vendeva quello che volva quasi in monopolio e lo stasso valeva per la SIP (!) Alitalia, panettoni Motta di Stato. La pressione fiscaleera allora quai la meta' di qulla di oggi. Forse qualcosa e' cambiato. Quel tentativo di Monti NON voleva e non vuole smantellare, la spostare le garanzia dal posto di laboro al reddito. Se si continua a ragionare per slogan gia' fatti, non tardera' il tempo il cui il Movimento perdera' consensi. Se si decide ad entrare sulle questioni, dara' invece un grande contributo alla rinascita economia e morale dl Paese.
  • Francesco Casamassima 4 anni fa
    Cari amici, cittatini (patrioti!) del Movimento 5 stelle, credo sia tempo di avviare una grande consultazione in rete su cosa vogliamo fare dello spazio che ci siamo giustamente guadagnati. Fuori dai denti, stiliamo una serie di alternative sul prossimo futuro parlamentare del movimento e votiamo. Alleanza sugli 8 punti feticcio/spauracchio con il PD? Proposta di un governo affidato a personalità morali della nostra Repubblica e fondato sul nostro programma? Governo monocolore 5 stelle? Elezioni quanto prima? Apriamo una discussione aperta ed addiveniamo ad una conclusione condivisa. In bocca al lupo a tutti, Francesco
  • malecs 4 anni fa
    SIIIIII!!! Governo ai 5stelle. Non vedo l'ora di avere il parcheggio per la bicicletta nel giardino condominiale.
  • alessandro brizzi Utente certificato 4 anni fa
    io non credo aver votato parlamentari passivi. attendo attività.
  • christian marcello Utente certificato 4 anni fa
    Beppe prepara le querele che domani iniziano a dire tante di quelle fandonie sulle soc. off.sh che non stanno ne in cielo ne in terra. poveri giornalisti non sanno nemmeno quello che fanno!!!
  • ARES 4 anni fa
    Allearsi con il PD+-L è come fare del volontariato in una società per azioni con soci di maggioranza come banche, fondazioni di potere, editorie, giornali e quant’altro. In un momento di crisi, in cui l’Italia affonda e gente che soffre la fame, il PD - S.p.A. non conosce crisi; fattura 50 milioni di euro ed ha un’ampia base clientelare. Ma quale Italia giusta? Ci hanno governato per una vita trasformando il paese in un mercato delle vacche continuando ad essere recidivi. Io ho votato M5S perché ha adottato un programma che condivido, indipendentemente da chi l’ha scritto; chiunque non lo condividesse è libero di andare in pace. Ora che si è acceso un barlume di speranza per giungere a un vero cambiamento di un sistema trasversale e corrotto, allearsi con il PD (PDL senza elle) è come spararsi sui coglioni. VOTIAMO SOLO QUELLO CHE E’ SCRITTO NEL NOSTRO PROGRAMMA, NON VOTIAMO FIDUCIA SU CARTA BIANCA .
  • Massimo D. Utente certificato 4 anni fa
    Nell'attuale contesto economico-istituzionale l'auspicata condizione di mantenersi estranei a qulsivoglia accordo governativo rappresenta un atto di irresponsabilita' nei confronti della societa' civile e dei lavoratori che invocano,a gran voce riforme volte allo sviluppo. Esigere tutto o niente potrebbeessere deletereo per il malato(lo stato iItaliano)che sta esaurendo l'ossigeno e che nulla ha a che vedere con il braccio di ferro in atto finalizzato a "sbancare" voti alla prossima,auspicata,tornata elettorale. Penso non sia questa la finalita' di chi ha invocato il cambiamento.
  • giuseppe c. Utente certificato 4 anni fa
    P.s. per Beppe Grillo con tenerezza: “è più facile fuggire che affrontare il toro”. Per favore vai da Monti, e da tutti quelli che ti chiedono un confronto, non mostrare all'Italia di avere paura, da questo si può dedurre che anche tu sei stato colto impreparato a tutto quanto ti è successo. Per favore ( te lo chiede chi ti ha votato e fatto votare) pensaci....non ti tirare indietro proprio adesso che gli italiani te lo chiedono. Metti da parte i tuoi vecchi rancori, se ce ne sono... Basta con le ingiurie e le proteste, inizia quella che tu chiami la vera rivoluzione epocale.... e dimostra All'Italia intera di avere le palle e che quello che stiamo vivendo non è una FARSA TEATRALE.
    • Giuliano Gianolio L 4 anni fa
      Dire governo tecnico è un gioco di parole, del potere militare detta magistratura, per insignire al governo gente che non è stata votata dal popolo, e sciogliere i civili rappresentati politici che hanno talmente dimostrato inettitudine, che il popolo rappresentato, non riesce neanche a protestare. Vi racconto un viaggio all'estero come è capitato a me: Uno straniero curioso del fatto che ero italiano mi chiede. Cosa vuole dire governo di tecnici? È una opzione? Forse i Ministri che ci sono, non sono del mestiere? E cosa sono? Che mestiere devono sapere se non sanno la tecnica del ministero che fanno? io risposi…. Lascio a voi lettori di questa mia la conclusione di ciò.
    • Giuliano Gianolio L 4 anni fa
      Grillo a già dimostrato da tanto tempo di avere le palle, direi quasi che è già Professore onoris causa Palluto. Direi anche che ha già fatto Tanto Tantissimo. Ciao
  • giuseppe c. Utente certificato 4 anni fa
    scrivo invio e non lo vedo.... sarà che controllate tutto? sono uno di voi
  • giuseppe c. Utente certificato 4 anni fa
    solo con le azioni si possono cambiare le cose
  • Raffaele Tarantino 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, non ho votato per il tuo movimento, non mi piacciono molte cose del programma e pensavo di sprecare il mio voto dandolo al tuo movimento: mi devo ricredere e lo faccio con soddisfazione, il M5S ha avuto un ampio consenso elettorale, tanto da essere determinante per la creazione di un governo, ma non per questo lo voterò in futuro, ma eventualmente per le scelte che farà in futuro. Ti volevo solo chiedere di non essere troppo duro con Bersani, pover'uomo, deve essere al limite dell'esaurimento nervoso: dopo anni di contrapposizione con lo psiconano vieni fuori tu a guastargli la festa.... Non puoi dire che tutti i partiti sono uguali, gli provochi crisi respiratorie e crampi allo stomaco, almeno avesse partecipato a qualche cena ad Arcore con le olgettine si potrebbe consolare con qualche bel ricordo, ti ricordo che intanto era alle riunioni di partito con Rosy Bindi e Finocchiaro. E' giusto non fare inciuci (accordi con vantaggi reciproci alla faccia di tutti gli altri), ma è doveroso fare Politica (accordi limpidi e trasparenti sul Programma) ora che il tuo movimento fa parte di questo parlamento.
  • Gianni S. 4 anni fa
    Questi neoeletti di M5S più che un movimento di cittadini mi sembrano delle persone che non sanno neppure dove si trovano, peggio ancora non sanno neppure ciò che devono o meglio, possono dire. Vito Crimi, capogruppo M5S si era espresso per una valutazione all'appoggio ad un governo tecnico, Grillo lo ha subito smentito e Crimi a ruota ha smentito se stesso, facce nuove vecchi metodi. Beppe Grillo nel 2010 in occasione delle mancate dimissioni del Presidente Fini scriveva sul suo blog: "L'articolo 67 della Costituzione: "Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato" è molto chiaro. Chi è eletto risponde ai cittadini, non al suo partito...". Ora però che ha i suoi gregari in Parlamento vuole abolire proprio l'articolo 67 "reo" di permettere agli eletti di agire e pensare con la propria testa e la propria coscienza, più che un nuovo movimento mi sembra la riedizione di vecchio regime. Anche l'idea di sfasciare tutto per poi potere governare sulla pelle di milioni di poveracci che avranno perso tutto è da regime totalitario, solo a gente come Mao potevano venire idee di questo genere, se il governo non avrà la fiducia non si potrà governare, se non si potrà governare non si potrà fare neppure la nuova legge elettorale e se si andrà alle elezioni senza ci si troverà di nuovo in un empasse e l'Italia sprofonderà nel caos e nella miseria. L'unica alternativa è dare la fiducia agli eletti di M5S e farli governare sostenendoli coi voti del PD, l'unico problema è che Grillo dirà di no anche al governo dei suoi eletti, perché una volta entrati nella stanza dei bottoni non li potrà più controllare, però sarebbe costretto ad uscire allo scoperto, se non altro sarebbe fatta un'operazione di chiarezza.
  • Fernando Orlandi 4 anni fa
    Signor Grillo, Ora che M5S ha ottenuto così tanti seggi in parlamento, è il momento di pensare a governare. Smettila di dire sciocchezze, e avvia un dialogo per formare un Governo stabile, al fine di realizzare le riforme che il M5S rappresenta. Fallo per l'Italia.
  • Fernando Orlandi 4 anni fa
    Signor Grillo, Ora che M5S rappresenta è ottenere così tanti seggi in parlamento, è il momento di pensare a governare. Smettila di dire sciocchezze, e avvia un dialogo per formare un Governo stabile, al fine di realizzare le riforme che il M5S rappresenta. Fallo per l'Italia.
  • Fratticcioli Alfio 4 anni fa
    Caro Grillo ho deciso di scrivere perchè non posso rassegnarmi all'idea che l'Italia sia ingovernabile. Il tuo successo elettorale ti pone dei doveri che nell'interesse del Paese non puoi non assolvere. Anche io voglio il cambiamento. Ma per farlo ci vuole un Governo ed un programma di cose da fare subito. Abbandona l'intrasigenza e usa la forza parlamentare per consentire tutte quelle riforme che sono anche nel tuo programma.
  • CRISTIAN LOCATELLI 4 anni fa
    CHI HA VOTATO PD - PDL - LEGA E PEGGIO ANCORA CHI HA VOTATO MONTI E' UN DECEREBRATO OLTRE CHE UN POVERO COGLIONE! MI SEMBRA OVVIO O NO ? COME SI FA' A VOTARE I PARTITI DI SEMPRE DOPO GLI SCANDALI AVVENUTI E SCOPERTI DOVE APPUNTO E' VENUTA ALLA LUCE LA TRISTE VERITA' CHE TUTTI I POLITICI DI SEMPRE FOTTONO SOLDI AL POPOLO ITALIANO DALLA MATTINA ALLA SERA ED INOLTRE FANNO ACCORDI CON GLI AMERICANI DEL NORD PER VENDERCI A 4 LIRE DOPO CHE CI AVRANNO UCCISI TUTTI CON QUESTA CRISI INVENTATA DAL GRUPPO MASSONE ILLUMINATI O ANCHE CHIAMATO GRUPPO BILDERBERGER ! IO AMO IL MIO PAESE SIAMO I MILGIORI IN TUTTO DALLA MEDICIANA DOVE SCROPRIAMO SEMPRE TUTTO PRIMA DEL RESTO DEL MONDO ALLA MODA ALLE AUTO MOTO ARCHITETTURA CIBO SIAMO IL POPOLO BACIATO DA DIO ! PECCATO CHE AL POTERE VI E' UNA MASSONERIA SATANICA CHE SI E' VENDUTO AL GRUPPO BILDERBERGER E VUOLE UCCIDERCI TUTTI SOTTOMETTENDOCI AL " NUOVO ORDINE MONDIALE " = " UNA NUOVA SCHIAVITU DEI TEMPI MODERNI " FORSE NON AVETE CAPITO IL PROGETTO DEGLI ILLUMINATI QUINDI PDL -PD-MONTI -LEGA E' QUELLO DI PORTARCI ALLA ROVINA PER POI FARCI INVADERE DAGLI AMERICANI DEL NORD! CARI FRATELLI ITALIANI ASCOLTATE E MEDITATE FATE COME FANNO GLI ECUADORIANI POPOLO FIERO E LIBERO VOTATE IN LARGA MISURA IL MOVIMENTO 5 STELLE E BEPPE GRILLO E VEDRETE CHE TUTTI I MASSONI VERRANNO SCONFITTI E L' ITALIA CONOSCERA' UNA DEMOCRAZIA CHE NON HA MAI VISSUTO ! RITORNERA' IL LAVORO PER TUTTI LE FAMILIE SI RIEMPIRANNO DI ALMENO 4 FIGLI , RITORNERA' IL SERENO ! FORZA ITALIA SVEGLIA ! ALLE PROSSIME ELEZIONI UN SOLO VOTO 1 VALE 1 VOTATE IN MASSA IL MOVIMENTO 5 STELLE SOLO COSI' IL SOGNO DIVENTERA' REALTA' ! E COME IL POPOLO ECUDORIANO VI LIBERERETE DEI CORROTTI LORO HANNO VOTATO RAFAEL CORREA LA LEGGENDA UN SANTO ! VOI VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE BEPPE GRILLO E VI SALVERETE !!! FORZA FORZA !!! A MORTE I MASSONI DEL GRUPPO BILDEBERG ED ILLUMINATI AFFANCULO LO ZIO SAM FOTTETI GRINGOS VERRETE CACCIATI DAL NOSTRO PAESE IN ITALIA COMANDIAMO NOI! " ITALIA AGLI ITALIANI " !
    • stefano bardella 4 anni fa
      Ma scusa, parli di mediazione quando poco prima delle elezioni,è Bersani che ha evidenziato i primi segni di immaturità, non mi riferisco al mediare (questa parola non esisteva per un solido vincitore aveva dettato il da fare già con la scelta in tasca come compagno di merende Monti) e il M5S erano sfascisti, fascisti e irresponsabili, purtroppo per lui l'attuale realta è tutt'altro, e si è fatta strada l'incoerenza, ha sostenuto a testa bassa, fregandosene dei lamenti e problemi reali della gente, per un anno e con questi risultati, un po tardino, ora vuol cambiare tutto ciò che Monti ha fatto? Poveraccio chi ci crede.esisteva solo Monti per Bersani, e la prova è che non ricevendo risposta dal M5S, riprova con lui non accetta neanche il rinnovamento nel PD che potrebbe aprire una nuova situazione, ma no la sedia non si molla. Saluti Stefano B.
    • Andrea Dalla Longa 4 anni fa
      Non siete mica normali. L'incapacità di mediare è tipica degli immaturi. Una persona adulta deve continuamente mediare: al lavoro, coi figli, con gli amici. La mediazione è indice del rispetto degli altri, l'intransigenza è dominio, dittatura.
  • Louis XX 4 anni fa
    Ho sempre avuto l'impressione che Monti sia stato messo al posto di Berlusconi per salvare la vita a questo. Vi ricordate come si era fatto caldo il clima sociale prima di Monti? Sembrava che la gente si stesse organizzando per prendere d'assolto il parlamento. Sicuramente metterci un fantoccio era il modo migliore per calmare le acque e salvare la vita a qualcuno. Monti non ha fatto altro che riforme per mettere in luce Berlusconi. Silvio non fa altro che distruggere lo Stato! Il governo non è lo Stato. Lo stato è il territorio italiano con il suo popolo e la sua sovranità! Perché far confondere il governo con lo stato? Solo chi vuole l'anarchia può essere contro una forma di organizzazione in cui ogni membro ha un suo ruolo specializzato per concorrere al bene di tutti. In Italia servono servizi, pagati da tutti, perché pagare poche euro per la sanità o l'istruzione di tutti è meglio che pagare 50.000 euro annue - e non sto esagerando - di scuola solo per chi può permetterselo. Non vedo perché pagare tasse non debba essere una forma di coesione sociale. Anche se non usi la sanità per un anno prima o poi ne avrai bisogno e anche se non ne avrai bisogno potrai sentirti parte di una società. Se paghi le tasse contribuisci a fare del bene a poco prezzo. Poter avere un popolo istruito è un modo per vivere anche con una maggior consapevolezza - su vari fronti - e una maggio partecipazioen e confronto: se il tuo vicino non capisce tanti termini che usi sarà difficile dialogare e arrivare a un dunque. Donare poco per il bene comune non è un male. Mettere tasse per soffocare le persone, come ha fatto Monti, per far sparire soldi e darli alle banche è rubare! Fare del bene alle banche non è solo interesse di Monti, ma anche del gruppo Fininvest che ha le sue radici in tutto il Parlamento! La Fininvest ha le sue banche! Con Monti hanno rubato anche loro. La politica non è fatta di sola economia. Ci sono tanti ministri in un governo, per amministrate la vita di un popolo.
  • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
    Vedo che continuano a proliferare le idee più fantasiose, tra le quali una su tutte: facciamo un governo con 160 parlamentari, noi e solo noi, il resto non ci interessa. L'idea è veramente innovativa, tanto che anche io ho provato a trasferirla in altre situazioni: ho chiamato un concessionario Ferrari e ho chiesto loro di vendermi una qualsiasi auto della loro produzione per 1.000 euro. La cosa incredibile è che mi hanno detto che non me la vendono!!! Sono veramente sconcertato! Partecipa anche tu alla scrittura di un finale diverso, non schiacciare il grillo parlante
    • Louis XX 4 anni fa
      :-) E chi vuole schiacciare la voce della coscienza dei "politici" italiani!
  • Raffaele D. Utente certificato 4 anni fa
    Nessun accordo con la politica
  • Antonino m. 4 anni fa
    Caro Beppe, una cosa che volevo evidenziarti se permetti è che nessuno di noi attivisti abbia mai detto in modo chiaro il motivo perchè non vogliamo fare alleanze con nessuno. Io credo che il vero motivo sia 1 solo, la lista del movimento a 5 stelle è stata votata da tutti noi, perchè volevamo nelle camere qualcuno che controllasse l'operato di tutti i politicanti, che hanno come unico scopo di tutelare il proprio interesse. Detto ciò è impensabile che un movimento nato per controllare e tutelare noi cittadini si allei con le forze in campo. E' come se una azienda, prendo spunto dalla banca MPS, venga commisariata e il commissario si mette d'accordo con il consiglio di amministrazione(ma a che gioco giochiamo?). Fare un accordo con loro sarebbe la delusione di tutti gli attivisti e un colpo mortale per il movimento. Dobbiamo stare fuori da tutti i partiti. O noi dentro e solo noi e chi ci ama ci segue o se la sbrigassero loro e noi li guardiamo.
  • carlo giordana Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, amici militanti, è il momento di decidere, le sorti del paese reale, ovvero degli italiani onesti. Ora gli eletti, in Parlamento, del M5S, debbono iniziare, la loro attività, per realizzare il programma. credo che la strada migliore, sia quella di un appoggio esterno, al P.D. verificando volta per volta, le proposte, che collimano col nostro programma, votandole. L'emergenza, non consente e sarebbe inoltre deleterio, il ricorso alle urne, con la stessa legge elettorale, che non darebbe governabilità al Paese, con gravi conseguenze economico-sociali. successivamente, dopo aver dato stabilità economico-sociale, all'ITALIA, con una nuova legge elettorale, si potrà votare, certi che il consenso maggiore, andrà al M5S, mentre la partitocrazia, sarà sconfitta. sono sicuro che dopo la rivoluzione sociale e culturale, ci sarà la nuova Repubblica, ai cui livelli istituzionali, ci saranno, degni e onesti rappresentanti del popolo sovrano e non più gli affamatori di popolo, del vecchio regime corrotto e mafioso. damose da fà come disse Giovanni Paolo II, se vogliamo una società coesa, solidale e affratellata. con affetto per tutti, carlo giordana.
  • Duilio Chiarle 4 anni fa
    Ahahahaha!!! Una giornalista di RAI3, commentando ha detto che "IL DODO E' UN ANIMALE FANTASTICO". Che cime: non sanno neanche che sino al XVII secolo era un animale in carne e ossa che i marinai di passaggio hanno ESTINTO A FUCILATE. Bravi, che professionismo; siete come quel cacciatore cui all'esame per la licenza fu mostrato un tucano e gli fu chiesto: "Che animale è?" e lui, impressionato dal becco rispose: "Uno stambecco!".
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUA... V PARTE. II IPOTESI): si cambia la legge elettorale. Io penso che non riusciranno a mettersi d'accordo visto che il PDL vorrà assolutamente una legge per poter sopravvivere e poter essere determinante anche in un futuro parlamento. A mio avviso la legge migliore è quella con i collegi uninominali a doppio turno, così la gente ha la possibilità di votare un candidato e se proprio il suo non passa c'è almeno la possibilità di votare per il meno peggio al secondo turno. COME PENSATE CHE LA CAMBIERANNO??? … IN MANIERA TALE DA FAVORIRE UNA NETTA VITTORIA DEL M5S??? …. HO SERI DUBBI. Quindi ci ritroveremo un parlamento che sarà a mio avviso ingovernabile di nuovo o un parlamento dove la componente del M5S potrà essere comunque cospicua ma di probabilmente NON PIU' DETERMINANTE. IN TUTTO QUESTO L'ITALIA E GLI ITALIANI SI RITROVERANNO A DOVER PAGARE 1,5 MILIARDI IN PIU' A CAUSA DELLO SPREAD ALTO DEI MESI CHE VERRANNO PRIMA DELLE NUOVE ELEZIONI E DOVRANNO PAGARE ALTRI 400 MLN DI EURO PER LE ELEZIONI STESSE. PENSATE CHE SIA QUESTO QUELLO CHE SI MERITANO GLI ITALIANI …. ANCHE QUELLI CHE NON VOTANO PER VOI???? SE NON ORA QUANDO!!!! …. E' IL MOMENTO GIUSTO PER FAR RINASCERE L'ITALIA.
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUA: IV PARTE: Per quanto riguarda il M5S a conti fatti servirebbe prendere un altro 10% di voti degli italiani, e suppongo che potrà prendere qualche voto di qua e di là, ma probabilmente il mancato accordo con Bersani dovrebbe portare via anche qualche voto o nell'astensione o addirittura di ritorno al PD. Quindi potrebbe anche lui aggirare la soglia del 35%. Per quanto riguarda il PDL (facendo gli scongiuri del caso) suppongo che dovrebbe perdere qualche voto e diventare la terza forza. Conclusione I Ipotesi: Probailmente alla Camerà vincerà Renzi-Monti, MA QUELLA CHE SARA' UNA SICUREZZA E' CHE AL SENATO NON SI AVRA' DI NUOVO NESSUNA MAGGIORANZA SICURA. SUCCEDERA' CHE SI FARA' UN GOVERNO RENZI-MONTI (CON QUALCHE TRANSFUGA DEL PDL) E QUINDI SARA' UN GOVERNO CHE MOLTO PROBABILMENTE MOLTI PUNTI DELL'AGENDA M5S E DELL'AGENDA BERSANI NON VERRANNO FATTI O VERRANNO ABBASTANZA ANNACQUATI MA CHE COMUNQUE FARANNO EFFETTO SULL'OPINIONE PUBBLICA PERCHE' VERRANNO FATTI SI' TAGLI DELLA POLITICA, MA NON COSI' IN PROFONDITA'. STATE SICURI CHE LA SPERAQUAZIONE DI STIPENDI TRA PIANI ALTI DELLO STATO E “MANOVALANZA” NON VERRA' TOCCATA. POI SU TANTI ALTRI PUNTI TIPO LIBERALIZZAZIONI, GIUSTIZIA E TEMI ETICI (FINE VITA, PROCREAZIONE ASSISTITA, COPPIE DI FATTO) VERRA' FATTO POCO O NULLA. CONTINUA ....
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUA... III PARTE: COSA PUO' ACCADERE ORA: Supponiamo che il M5S non accetti. La palla passa al capo dello stato che cercherà qualche altro accordo ma suppongo che non potrà esserci alcun accordo con il PDL (sarebbe un suicidio politico per il PD) E non venitemi a dire che hanno già fatto l'accodo sotto il governo Montio … QUELLA ERA TUTTA UN'ALTRA SITUAZIONE …. VI RICORDO CHE LO SPREAD ERA A 572 E SI STAVA PER FALLIRE.... FORSE FU PIU' UN ATTO DI RESPONSABILITA' DI BERSANI CHE POTEVA BENISSIMO RIFIUTARE A STRAVINCERE LE ELEZIONI (QUELLA VOLTA SI' CHE AVREBBE VINTO A MANI BASSE VISTO CHE IL M5S A QUEI TEMPI FORSE VALEVA NEMMENO IL 10%). Allora l'accordo non si trova e si decide di tornare alle elezioni: I IPOTESI) si usa la stessa legge elettorale. Bersani è costretto a dimettersi, verranno fatte nuove primarie per il PD e molto probabilmente le vincerà Renzi. Renzi cercherà un accordo con i Montiani (che potrebbero portagli un 8-10%) scaricando Vendola (che probabilmente rimane fermo massimo 3% che però forse si alleerà con Rivoluzione Civile e forse prenderà qualche voto anche dall'ala più a sinistra del PD e probabilmente alla Camera riesce ad entrare). Inoltre Renzi potrebbe attirare anche qualche piccola percentuale di voti di quelli che avevano votato per Giannino e penso anche qualcuno del PDL e chi può dirlo anche del M5S. Di sicuro potrà perdere qulche cosina degli elettori più a sinistra del PD che voteranno la sinistra più estrema o il M5S, ma forse potrebbe anche riguadagnare qualche voto di chi ha votato M5S ed è deluso del mancato accordo con Bersani. A conti fatti penso che un 35% potrebbe benissimo raggiungerlo. CONTINUA...
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUA ... II PARTE Tutti stanno accusando che il PD non ha mai fatto quelle riforme che ora vuole fare, ma io mi chiedo quando le poteva fare se, NON HA MAI AVUTO LA POSSIBILITA' DI GOVERNARE CON UNA MAGGIORANZA FORTE IN PARLAMENTO ….. VEDIAMO DI METTERE IN CHIARO QUESTO PUNTO …... Ci ha anche provato, sempre per i bene informati, vorrei ricordare che nella finanziaria 2008 nella prima bozza fatta dal governo Prodi, c'era il taglio dei consiglieri provinciali e comunali del 30%, oltre alla quasi totale abolizione dei consigli circoscrizionali e delle comunità montane. Poi venivano tagliate un sacco di società inutili, veniva imposto il drastico taglio del numero dei consiglieri di amministrazione delle società pubbliche o a partecipazione statale, riducendoli a 3 e in pochi casi a 5, si abbassava a 250.000 il tetto agli stipendi dei manager …. in totale i tagli alle spese erano pari ad 1,5 miliardi di euro ed era solo l'inzio di quello che si voleva fare ….. MA IN PARLAMENTO LE COSE ANDARONO DIVERSAMENTE … CON LA PRECARIA MAGGIOANZA CHE AVEVA (VEDI ANCHE COMPRAVENDITE VARIE) ED ELEMENTI TIPO MASTELLA ECC... IL PROGRAMMA DI TAGLI DI PRODI FU DRASTICAMENTE RIDIMENSIONATO …. … tutt'altra cosa rispetto ai governi di Centrodestra dove lì, la maggioranza era bulgara e lì, veramente non si è voluto fare assolutamente niente, la tutte le energie erano spese per mettere a posto una determinata situazione giudiziaria … (ricordo che la prima legge dell'ultimo governo Berlusconi è stata il Lodo Alfano) CONTINUA....
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    I PARTE: RIEPILOGANDO: Bersani propone un accodo politico con il M5S su almeno 8 punti programmatici, anche se io ne aggiungerei anche altri magari su temi sociali tipo (abolilzione o radicale miglioramento della legga 40 sulla procreazione assistita, una legge seria sul fine vita permettendo la libertà di scelta ad ogni cittadino di decidere in determinate situazioni cosa fare, e una seria legge sulle coppie di fatto, perché penso che finalmente i numeri in questo parlamento ci protrebbero essere). Vedo in questo blog sostenere che questi 8 punti sono fumosi ecc..., sinceramente non mi sembra, visto che quando si parla di tagli del costo della politica con taglio delle poltrone è la stessa cosa che chiede anche il M5S, ecc.. Bersani è contro (gistamente a mio avviso) ad un'accordo con il PDL perché sappiamo benissimo che alcuni punti importanti e strategici per la rinascita dell'Italia non potranno mai essere approvati con i voti del PDL, si pensi ad una riforma della giustizia (falso in bilancio, legge anticorruzione, legge sulla prescrizione) o alle liberalizzazioni o abolizione delle provincie, all'abolizione del privilegi delle lobby. Basta vedere quello che è successo durante il governo Monti, per chi è bene informato, non si può dire che non ci abbia provato ma o cadeva il governo e vai con lo spread o bisognava sottostare ai dictat del PDL. (Il PD i dictat li ha messi solo sulla difesa dei posti di lavoro). CONTINUA.....
  • Franco Levi Utente certificato 4 anni fa
    Salve a tutti. Mi presento: sono iscritto PD ed ho sempre militato nella sinistra. Senza dilungarmi in preamboli, vorrei, con questo mio commento, aggregarmi a tanti attivisti che chiedono al M5S di trattare col PD. Ieri, il Pd (malgrado tutto ciò che io stesso critico in quel partito) ha dato unanime testimonianza che non vi sono differenze sostanziali tra noi e voi. Anzi, credo vi siano molti più punti di convergenza che di divisione, specialmente per quanto riguarda "l'altissimo valore della nostra Costituzione" (parole che chiudono il post qui in commento). Ve lo chiedo, appunto, in nome della Costituzione. In nome della legalità e della Resistenza che in questo blog si conferma di voler difendere ed onorare. Insieme potremmo ricostruire una nuova società, un nuovo modo di governare ed una speranza di prospettiva di futuro e di vita per noi e per i nostri figli. Ma per fare tutto ciò, e se dite che onorate la Costituzione, vi prego, rispettatela! Perché mai come in questo momento politico, questo è necessario per le sorti dell'Italia! Per ricostruire sulle macerie in cui è stata ridotta l'Italia da Berlusconi, (nella cui distruzione, non ho alcun dubbio, anche il mio partito porta grande responsabilità), mai come ora serve che possiamo entrare in dialogo e in collaborazione a cominciare dagli 8 punti di Bersani che vi sono proposti. Ieri, nel Direttivo PD, questo desiderio è stato unamimemente espresso proprio perché molte delle vostre ragioni sono le nostre. Vi prego, non continuate a negarvi nel silenzio ma date una risposta civica di buona volontà! Per cominciare a realizzare qualcosa del nostro e del vostro programma, bisogna innanzi tutto che si formi un governo stabile e credibile. Questo è possibile solo con voi. Non abbiamo alternative. Se farete questo passo di grande valore civico, non solo non rinuncierete a nulla dei vostri(nostri) ideali ma aumenterete in stima, fiducia, consenso. E potrà davvero rinascere la speranza di salvezza vera
    • Angelo Lacaprara 4 anni fa
      MA NON VEDI AMICO IN BUONA FEDE CHE SONO DUE MONDI DISTINTI E TALMENTE DISTANTI DA SEMBRARTI VICINI. TI RICORDO CHE IL PD HA GIA ' GOVERNATO IL PAESE IN ASSOCIAZIONE CON IL PDL,MENTRE CON L'ANNESSIONE DEL MOVIMENTO VUOLE ESCLUSIVAMENTE RIFARSI UNA VERGINITA'.... SIAMO DI FRESCA NOMINA MA NON DEI F R E S C O N I ......nonostante il linciaggio mediatico su commissione partitocratica.............
  • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
    Accanto agli eventi di cronaca, che dicono tanto di quello che sta accadendo in questo Paese, ovvero il suicidio di un bancario (evento non nuovo nella storia italiana?) e quanto accaduto a Perugia (l'omicidio-suicidio negli uffici della Regione di tre persone) vorrei ricordare ciò che sta accadendo da qualche settimana a questa parte ovvero: -)FORSE PERCHE' TROPPO PRESA DALLA CAMPAGNA ELETTORALE DEL PD, LA STAMPA "SCORDARELLA" OMETTEVA DI RIPORTARE 1 TRAFILETTO 1 SULLA NORMATIVA ANTICORRUZIONE APPROVATA DAL PD-PDL OVVERO QUELLA LEGGE CHE SALVA LE COOP ROSSE IMPUTATE NEL PROCESSO PENATI POICHE' CONTIENE BEN "ASSETTATE" LE MAGICHE DISPOSIZIONI CHE PERMETTONO DI DERUBRICARE LA CONCUSSIONE PER INDUZIONE A REATO MINORE CON PENE PIU' MITIGATE E TERMINI DI PRESCRIZIONE PIU' BREVI.E' PER QUESTO MOTIVO CHE LA SENTENZA DI IERI DEL GIP DI MONZA HA DICHIARATO PRESCRITTO IL REATO AVENTE AD OGGETTO IL VERSAMENTO DI TANGENTI ALLE COOP ROSSE PUR AVENDO ACCERTATO IL PRCESSO CHE ESSE ERANO FINITE ANCHE AI DS PER PIANI DI RECUPERO DELLE AREE FALK E MARELLI. -NE POTREMMO DEDURRE CHE ORA ACCADRA' LO STESSO PER LA MAGGIOR PARTE DELL'IMPIANTO ACCUSATORIO CHE SOSTANZIA IL PROCESSO PENATI. ANCORA PIù VERGOGNOSO CHE LA STESSA STAMPA DIMENTICHI CHE LA LEGGE GRAZIE ALLA QUALE CIO' ACCADE E' STATA VOTATA DAL PD E CHE IL SUO SEGRETARIO, SIG. BERSANI, AVEVA DATO PRIMA DEI FATTACCI DI CUI SOPRA L'INCARICO DI CAPO DELLA SEGRETERIA PROPRIO AL SUMMENZIONATO SIG. PENATI. - DA SOTTOLINEARE CHE OGGI IN QUESTO MOMENTO ESATTO L'IDENTICO PD E L'IDENTICO SIG. BERSANI SONO GLI STESSI CHE CHIEDONO A GRILLO DI DARE L'APPOGGIO A FARE UN GOVERNO CHE VOTI UNA LEGGE ANTICORRUZIONE E TANTI ALTRI ATTI MIRACOLOSI.
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    Ancora una volta il vecchio schema, la democrazia è malata e noi società informata ne siamo la cura. Solo che questa volta il meccanismo è più sottile. Essendo impossibile arrestare del tutto l’accesso alle informazioni l’unica soluzione praticabile per mantenere lo zeitgeist è quella di far “emergere” delle guide che ci proteggano e indirizzino nel mare tempestoso di internet. Persone evidentemente più competenti di noi, che ci sappiano proteggere dalle “bufale” e che sappiano coordinare il risveglio, indicandoci un nemico da combattere, trasformando il nostro bisogno di cambiamento in conflitto, odio, divisione. Il problema, evidentemente, non sono “loro” che continuano a fare il loro mestiere ma noi e le nostre insicurezze, la nostra abitudine a seguire il capo. Bisogna abbandonare tutti i pregiudizi, riscoprirci ignoranti e soprattutto sviluppare il cuore. Porsi quelle domande tanto stupide da essere tacciate di infantilismo, perseguire le possibilità di un mondo migliore a partire dal proprio quotidiano, cogliere gli spunti di riflessione validi da ovunque essi provengano. Anche da Grillo e Travaglio. Senza pregiudizi ne sogni messianici. E’ evidente che non sarà odiando che verremo fuori da quest’inferno.
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    Liberiamo il MoVimento per liberare i Cittadini! Questa iniziativa propone ai senatori e deputati eletti di Liberare il MoVimento 5 Stelle dal controllo esercitato da Grillo e Casaleggio sul MoVimento stesso, aderendo tutti al Gruppo Misto, rappresentando una identità politica realmente indipendente: “I cittadini del MoVimento 5 Stelle!” Riteniamo fondamentale per la coscienza civica e politica degli eletti a 5 Stelle che questi possano operare secondo propria coscienza, senza l'influenza di Grillo e Casaleggio nel rispetto dell'Articolo 67 della Costituzione Italiana: «Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato». Passare al Gruppo Misto è un segno di indipendenza e civiltà, per esclamare a voce alta che il MoVimento 5 Stelle vuole realizzare il suo programma auto determinandosi, svincolato dalle logiche di “potere” esercitate da Grillo e Casaleggio. Passare al Gruppo Misto è un modo per rendere il paese governabile, consentendo ad ogni senatore e deputato del MoVimento 5 Stelle di agire liberamente, seguendo il sentimento espresso dalla rete senza filtri ed ingerenze di Grillo e Casaleggio.
  • Orlando Campagnaro 4 anni fa
    Sinceramente, dopo aver letto gli 8 punti che il Partito Democratico ha presentato ieri durante l'assemblea nazionale a Roma, mi viene spontaneo chiedermi, ma perchè questi 8 punti il caro Bersani non gli ha espressi nel suo programma prima della campagna elettorale, condivisi sia con SEL che con il PSI? Ora dopo l'esito elettorale, il M5S dovrebbe accettare questi 8 punti e chinarsi al PD, e dire OK,ci stiamo e facciamo il governo? Non ci siamo per quanto mi riguarda, caro Bersani, è troppo comodo proporre al M5S il proprio progetto di governo, senza chiedere al M5S, "presentate il vostro progetto, che poi il PD lo accetterà e vi sosteniamo nel proporlo, compresa la scelta di un vostro premier come Presidente del Consiglio dei Ministri". Bersani fatti più in la, non ci siamo, grazie. Orlando Campagnaro
    • Valentino C. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao, cosa importa chi propone cose giuste, noi siamo e dobbiamo essere diversi, non possiamo essere contrari a leggi solo perchè proposte da altri, a parte che alcune cose erano già nel prgramma del PD, ma anche se cosi non fosse è una grande vittoria e soddisfazione vedere che oggi il PD è sulle nostre posizione. Bisogna anche tenere conto che da soli non possiamo fare niente e sarebbe come "tagliarsi le palle per fare dispetto alla moglie"
    • Arco Teso 4 anni fa
      Il tuo consiglio è che un partito che ha 163 deputati su 900, governi ed esprima presidente del consiglio, ministri e linea politica? Ma vaff..... La democrazia proprio non ti piace, eh? Che ne pensi di Teodoro Buontempo premier? http://www.ecn.org/inr/caradonna/destra/destr25l.gif O magari Ingroia. Non ha nemmeno parlamentari, ma che ci frega? Fantasia al potere!
    • Manuela Franchini 4 anni fa
      Li aveva gia espressi in campagna elettorale
  • Maurizio Enzo Lazzerini 4 anni fa
    M5S vuole attuare una spaccatura fra politica reale ed istituzionale .Ma questa spaccatura va poi ricucita:essere alla mercè di partiti od arruffapopoli(non mi riferisco a Grillo,ma il termine è adeguiato a berlusconi) ai quali si delega tutto ,al di là di “chiacchiere “ concernenti i politicanti corrotti che ,chisà come mai, sono sempre più corrotti ,in proporzione diretta al declino della economia ed alle carenze di risorse reali e monetarie ,ed alle incapacità di spesa delle amministrazioni pubbliche che hanno bilanci sempre più in rosso, è da suicidio. Sulla spinta ideale ,in parte fantastica in parte solleticante il narcisismo di rivoluzionari in potenza non si si fonda nulla. Anzi proprio il narcisismo dei rivoluzionari falliti, che come i pifferi di montagna vengono suonati, porta poi alla ricerca di compensazione nella rimunerazione strapagata di incarichi politici a scadenza in carrozzoni indefinibili che giustificano la loro esistenza con una burocrazia interna autoreferente i cui costi sullo stato si sommano a quella che detiene il potere.Se Grillo ha paura di questo le do piena ragione. Saluti
  • luciano 4 anni fa
    L'informazione è potere. Vorrei conoscere la provenienza del cibo che mangio. Desiderio sacrosanto, onesto, doveroso, legittimo! Vorrei conoscere il passato politico di tanti: "si doveva", "si dovrà", "bisogna", "la verità è", "noi siamo". Basta avere un computer in linea. Si clicca su Wikipedia l'enciclopedia libera e si batte: Dalema, Napolitano, Amato, Pisanu, Casini e altri.... Conoscere è decidere!
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      vale anche per grillocasaleggio?...conoscere per deliberare.. Liberiamo il MoVimento per liberare i Cittadini! Questa iniziativa propone ai senatori e deputati eletti di Liberare il MoVimento 5 Stelle dal controllo esercitato da Grillo e Casaleggio sul MoVimento stesso, aderendo tutti al Gruppo Misto, rappresentando una identità politica realmente indipendente: “I cittadini del MoVimento 5 Stelle!” Riteniamo fondamentale per la coscienza civica e politica degli eletti a 5 Stelle che questi possano operare secondo propria coscienza, senza l'influenza di Grillo e Casaleggio nel rispetto dell'Articolo 67 della Costituzione Italiana: «Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato». Passare al Gruppo Misto è un segno di indipendenza e civiltà, per esclamare a voce alta che il MoVimento 5 Stelle vuole realizzare il suo programma auto determinandosi, svincolato dalle logiche di “potere” esercitate da Grillo e Casaleggio. Passare al Gruppo Misto è un modo per rendere il paese governabile, consentendo ad ogni senatore e deputato del MoVimento 5 Stelle di agire liberamente, seguendo il sentimento espresso dalla rete senza filtri ed ingerenze di Grillo e Casaleggio.
    • jack bauer Utente certificato 4 anni fa
      no quello è leggere...per sapere bisogna capire, per capire bisogna avere le qualità intellettuali e quando le si ha si sa che non basta una sola fonte per sapere la verità... quindi tu caro mio sei poco intelligente...!
  • Stefano Claps 4 anni fa
    Cari lettori, solo questo voglio dire: io sogno un Governo a 5 Stelle, e sfidare il pariti a sostenerlo. Stefano Claps
  • luciano n. Utente certificato 4 anni fa
    Nel novembre del 1910 alcuni di questi avvoltoi si sono riuniti presso il Jekyl Island Hunt Club nella Jekyl Island, Georgia. Cosa cercavano di fare? Farci pagare il più grande prezzo per noi tutti: il controllo totale assoluto di tutto il denaro in America, il che significa il controllo di tutta l'America e con esso il potere di rendere schiavo tutto il popolo. Coloro che hanno partecipato erano: il Senatore Nelson Aldrich (nonno materno di Nelson Rockefeller); A. Piatt Andrew, Economista e Assistente Segretario del Tesoro; Vanderlip Frank, presidente della National City Bank di New York; Henry P. Norton, presidente di Morgan's First National Bank di New York; Paul Moritz Warburg, un tedesco che è stato partner nella banca di New York Kuhn, Loeb Co.; Benjamin Strong, un assistente di JP Morgan. Paul Warburg era accreditato come l'architetto del progetto di legge che fu approvato dal Congresso e firmato dal traditore Woodrow Wilson. E fu autorizzato il Federal Reserve Act del 1913. L' America ancora una volta aveva una banca centrale, ma questa volta l' avevano messa in mano ad una dittatura assoluta. Il Presidente James Garfield aveva intuito questa situazione: • "Va tenuto conto che chi controlla il quantitativo di denaro in qualsiasi paese è assolutamente padrone di tutto il commercio industriale". La Federal Reserve è stata costituita nel 1914 ed è stata inutile la creazione di un debito nazionale da allora. In termini semplici, la Fed crea denaro come debito. Essi creano denaro dal nulla con nulla più che una voce nei registri. Ogni volta che i membri della Fed fanno prestiti, aumenta il debito tramite l' offerta di moneta. LA BANCA CENTRALE EUROPEA- UE - E LA COPIA DI QUESTO CONCETTO, CHE HA COME OBBIETTIVO DI TOGLIERE ALLE NAZIONI LA SOVRANITA' E IL POTERE DI STAMAPRE LA LORO MONETA E LA LORO INDIPENDENZA. LA UE STAMPA IL DANARO E LO PRESTA AGLI STATI SOTTO PAGAMENTO DI INTERESSI BASATI SUL RISCHIO DELLO STATO. MA A CHI APPARTIENE LA BCE ? LEGGETE LA LISTA.
    • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
      Anche secondo me stampare denaro è la soluzione. L'unica. Ovviamente bisogna anche uscire dall'Euro, dal FMI, dal WTO, dalla Banca Mondiale etc.. solo così potremmo riavere la nostra indipendenza monetaria. Ci sono però 2 problemi, di diversa natura: 1) La contropartita alla carta stampata è la ricchezza nazionale, per cui per 100 Nuove Lire stampate è indispensabile creare 100 Nuove Lire di ricchezza VERA. Altrimenti ci capiterebbe la superinflazione, e addio. 2)Dal momneto che questi Signori giustamnente da te citati (i loro discendenti, ma è lo stesso...) reggono le file dei commerci mondiali, farebbero di tutto per ostacolare il nostro commercio con l'estero. Cosa molto seccante, considerato che comunque molte delle materie prime, almeno per i prossimi 10-15 anni, le dobbiamo per forza importare... Saluti Stefano P
  • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
    Oltre la follia il paradosso Il PD finalmente vuol ridurre i parlamentari e i costi della politica, vuole la legge anticorruzione e quella sul conflitto di interessi. Pare si sia convertito alla buona politica... Addirittura, a Torino hanno votato ieri l'altro un provvedimento per far tornare pubblica La Smat Spa, quella che gestisce l'acquedotto. Tutto questo perchè NON li abbiamo votati! (A Torino sono corsi ai ripari dopo aver registrato un ulteriore -5% di elettori...) Cioè, questi meno voti prendono, e più si impegnano a fare gli interessi dei cittadini e, al contrario, se li voti troppo, aleè, via alle corruttele, al clientelismo, agli inceneritori, alle privatizzazioni, alla TAV, etc.. etc... Quindi, fatemi capire, se li voti fanno cattiva politica, per la buona politica devi votarli il meno possibile. Ma così non vengono eletti! Non possono governare! Ma allora, come funziona sta cosa? Cosa deve fare il povero elettore? Agli e-lettori l'ardua il compito di risolvere il paradosso... Stefano P
    • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
      Rispondo a Mario S. Io ci credo. Infatti, con qualche mese di buona politica potrebbero riacquistare consensi. Così avrebbero di nuovo la maggioranza, vincerebbero le elezioni. Per 5 anni. Ma, come abbiamo visto, se prendono troppi voti immediatamente la loro politica cambia registro...
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      Ma te li credi davvero? Xké nn hanno fatto prima ciò che dicono ora di voler fare? Scusa mi correggo: Xké lo hanno fatto negli ultimi 40 anni ciò che ora vogliono farci credere? Rifletti caro amico e nn facciamo prenderci per i fondelli. Forza M5S.
  • Stefano Claps 4 anni fa
    Cari lettori, dopo aver seguito la direzione del Pd, sono sempre più convinto che da questi partiti non potrà mai venire il cambiamento. Bersani, pur parlando per ore, è riuscito, ancora una volta, a non dire nulla. Gli otto punti del suo programma, infatti, sono del tutto insufficienti e vaghi. La tecnica del Pd è quella di dare i titoli del programma e non esplicitarli; è una tecnica consolidata quella di parlare dei problemi vivi del paese, promettendo di mettervi mano, salvo, poi, dimenticarsene, oppure dare un contentino, ma senza risolvere nulla. Sul finanziamento dei partiti, ad esempio, non dicono di eliminarli, ma solo di essere disposti a parlare. Sui tagli alla casta non ha detto nulla; e si potrebbe andare avanti su tanti punti fondamentali come il modello di sviluppo economico, lo sviluppo delle tecnologie,,insomma il M5S deve tenere la barra dritta ed essere fedele alle cose dette in campagna elettorale, ignorando le offese quotidiane del sistema politico -economico – finanziario - giornalistico. Stefano Claps
  • matteo d. Utente certificato 4 anni fa
    sono iscritto da poco su questo blog , ho votato il movimento cinque stelle , sto cercando di capire la natura e lo scopo , ma vedo in giro tanta gente che dispensa consigli al movimento . il solito gioca italiano di salire sul carro dei vincitore.
  • Carmine s. Utente certificato 4 anni fa
    @ Gianni Felici : Forse la chiave di lettura è molto più semplice, chi ha riposto la fiducia nel M5S, votando anche per le idee "rivoluzionarie" di Grillo, che poi di rivoluzionario non hanno nulla se non "cose" che per un paese abitato da cittadini NORMALI dovrebbero essere appunto la normalità, se ad esempio dopo un referendum dove gli Italiani hanno espresso la volontà di non finanziare con i soldi, dello Stato, i partiti politici in un paese NORMALE ottemperando alla volontà popolare non avrebbero dovuto intascare, nemmeno sotto faso nome di "rimborsi" un Euro, invece ci ritroviamo dopo anni di inosservanza a cercare di dare una spiegazione ai LUSI e Batman vari, ma questo è solo un dei migliaia di esempi che la metà degli Italiani possono portare come esempio, per non parlare delle norme anticorruzione e di chi ha fomentato la distruzione dei valori fondanti della costituzione, vedere il filmato di Violante che nel 2003 alla camera fece un discorso memorabile circa le "garanzie" offerte a Berlusconi già dal 1993, ovviamente garanzie fuori dalle norme e anticostituzionali, che comunque hanno permesso per oltre un ventennio la sopravvivenza della casta a spese di tutti noi. Perciò di cosa vogliamo discutere, i ragazzi del M5S si sono presentati al popolo con un programma, punti essenziali per far rientrare la politica ad avere un senso, qualcuno (PD-L) dopo due settimane dal voto, copiando alcuni di questi punti mette paletti come: "ridiscutere la riduzione del finanziamento ai partiti" continuando a non capire o facendo finta di non capire che oramai sono fuori dalla storia per IGNOMINIA. Grillo ha solo contenuto la rabbia della metà degli ITALIANI, che come gli ultimi fatti di cronaca sono disposti, armi in pugno ad eliminare fisicamente i "nemici della Costituzione" e chi dei partiti nè è espressione, per ora coinvolgendo persone senza colpe, solo per il fatto di lavorare onestamente in un ufficio Istituzionale, può essere un campanello d'allarme.
    • Gianni Felici 4 anni fa
      Probabilmente Grillo pensava di racimolare il 10/15% dei voti e si sarebbe collocato all'opposizione, in un Governo PD-SEL-MONTI, da dove avrebbe continuato a sbraitare contro il Governo, cosa che gli riesce molto bene. I suoi parlamentari, nel frattempo, avrebbero fatto gavetta. Purtroppo, per lui, i risultati elettorali lo hanno messo nella condizione di dover governare e la cosa non gli è congeniale. Non capisce che è un dovere per lui farlo, per dare un senso ai voti avuti. Per rispetto di tutti quelli che gli hanno accordato la fiducia. Per tutti quelli che fanno fatica a "sfancare" la giornata e si sono affidati a lui per poter migliorare la loro condizione sociale. Per tutti quelli che credendogli quando urlava nelle piazze "faremo questo, faremo quello", sono andati a votarlo sotto la pioggia e con il freddo. Per tutti quelli che, anche a costo di farsi inimicizie, lo hanno sorretto in campagna elettorale. Parla sempre delle promesse non mantenute dai vecchi politici e lui fa la stessa cosa. La politica è l'arte della mediazione ma lui si rifiuta, o non è capace, di farla. Se per governare aspetta di avere la maggioranza assoluta degli elettori allora la cosa diventa preoccupante. Dei Ducetti ne abbiamo abbastanza!
    • Gianni Felici 4 anni fa
      Appello a Grillo e al Movimento 5 Stelle. Proposta per un Governo di transizione per la riforma del sistema politico italiano. Governo di transizione PD + M5S su almeno 5/6 punti che fanno parte del programma dei 2 schieramenti. 1) Nuova Legge Elettorale. 2) Legge sul conflitto di interessi. 3) Ridimensionamento dei Parlamentari, dei loro emolumenti e privilegi vari. 4) Franchigia su IMU prima casa (come aveva fatto Prodi). 5) Provvedimenti per il rilancio delle Imprese. 6) Cancellazione dei rimborsi elettorali e dei rimborsi alla falsa editoria, giornali di partito e non che vengono finanziati in base alle copie stampate e non quelle vendute, per cui si impiega più tempo alla stampa che non al reperimento delle notizie. Per la prima volta verrebbero mantenute le promesse fatte in campagna elettorale. Vedremo poi, in un clima di aria nuova, quali rimborsi saranno capace di inventarsi per vincere le prossime elezioni ingannando la buona fede della gente sempre più bisognosa. Fatto questo si torna al voto entro un anno. Alle prossime elezioni sicuramente non ci saranno partiti e partitini che nascono con l'unico scopo di partecipare alla spartizione della torta dei rimborsi elettorali. Le prossime elezioni se le contenderebbero solo il PD e M5S, autori di questo cambiamento. Se lascerete, invece, che il PD si vedrà "costretto" a fare un Governo con il PDL per il "bene" del Paese, oltre a fornire l'alibi perchè questo avvenga, i voti M5S sarebbero ininfluenti nelle votazioni perchè loro avrebbero la maggioranza assoluta nei 2 rami del Parlamento. Probabilmente non verrebbe attuato nessuno dei punti elencati e la nuova legge elettorale verrebbe cucita su misura per i 2 Partiti al governo, con lo scopo principale di neutralizzare il Movimento 5 Stelle ed altre iniziative simili. Grillo ci devi dimostrare che, oltre a saper raccogliere il consenso popolare, sei anche capace di governare. Non facciamoci scappare questa occasione storica.
    • Gianni Felici 4 anni fa
      Condivido quello che dici. Questo, a cui rispondi, è il mio post finale dopo aver postato suggerimenti, condivisi da molti sui vari blog, per il nuovo Governo. Siamo tutti d'accordo sulle analisi riguardo la vecchia politica, quello che non leggo è la volontà, avendone adesso la possibilità, di fare qualcosa per un radicale cambiamento. Ti allego di seguito qualche post precedente. Saluti.
  • Gianni Felici 4 anni fa
    Grillo raccoglie i voti di protesta, degli insoddisfatti, di chi non crede più nello stato e di chi vorrebbe una società migliore. Una società migliore, però, non sarebbe più abitata da chi protesta, dagli insoddisfatti, da chi mette in dubbio lo Stato e le Istituzioni. Ergo, non può essere intenzione di Grillo migliorare lo Stato perché in uno Stato migliore la sua presenza non avrebbe più senso. Meditate gente, meditate!
    • jonathan ferrua Utente certificato 4 anni fa
      stai descrivendo questi ultimi anni di politica???fare il problema e poi risolverlo?
    • luciano n. Utente certificato 4 anni fa
      GIANNI FELICI ! SI MEDITIAMO ! E TI FACCIAMO FUORI !
    • Carmine s. Utente certificato 4 anni fa
      Forse la chiave di lettura è molto più semplice, chi ha riposto la fiducia nel M5S, votando anche per le idee "rivoluzionarie" di Grillo, che poi di rivoluzionario non hanno nulla se non "cose" che per un paese abitato da cittadini NORMALI dovrebbero essere appunto la normalità, se ad esempio dopo un referendum dove gli Italiani hanno espresso la volontà di non finanziare con i soldi, dello Stato, i partiti politici in un paese NORMALE ottemperando alla volontà popolare non avrebbero dovuto intascare, nemmeno sotto faso nome di "rimborsi" un Euro, invece ci ritroviamo dopo anni di inosservanza a cercare di dare una spiegazione ai LUSI e Batman vari, ma questo è solo un dei migliaia di esempi che la metà degli Italiani possono portare come esempio, per non parlare delle norme anticorruzione e di chi ha fomentato la distruzione dei valori fondanti della costituzione, vedere il filmato di Violante che nel 2003 alla camera fece un discorso memorabile circa le "garanzie" offerte a Berlusconi già dal 1993, ovviamente garanzie fuori dalle norme e anticostituzionali, che comunque hanno permesso per oltre un ventennio la sopravvivenza della casta a spese di tutti noi. Perciò di cosa vogliamo discutere, i ragazzi del M5S si sono presentati al popolo con un programma, punti essenziali per far rientrare la politica ad avere un senso, qualcuno (PD-L) dopo due settimane dal voto, copiando alcuni di questi punti mette paletti come: "ridiscutere la riduzione del finanziamento ai partiti" continuando a non capire o facendo finta di non capire che oramai sono fuori dalla storia per IGNOMINIA. Grillo ha solo contenuto la rabbia della metà degli ITALIANI, che come gli ultimi fatti di cronaca sono disposti, armi in pugno ad eliminare fisicamente i "nemici della Costituzione" e chi dei partiti nè è espressione, per ora coinvolgendo persone senza colpe, solo per il fatto di lavorare onestamente in un ufficio Istituzionale, può essere un campanello d'allarme.
    • Kermit The Frog 4 anni fa
      Ed ecco il perchè della crociata anti PD e nemmeno una parola su Berlusconi Capone. Berlusconi è utile per Grillo, gli serve il nemico, così può continuare a gridare ladri ladri. Quindi adesso niente programma, soprattutto niente legge elettorale. Rissa, così si immobilizza il parlamento, si cerca di dare la colpa agli altri, e si torna al voto sperando di prendere il premio di maggioranza. Politichese puro, tutta strategia, niente per i cittadini.
  • Franco Remotti 4 anni fa
    Sono uno dei tanti che ha votato per la prima volta 5 stelle … e spero non per l'ultima. Devo dire che alcune cose fondamentali successe in seguito al massiccio successo del vostro movimento non mi sono piaciute. Il governo Monti, fatto cadere in modo delinquenziale dal PDL , aveva fatto alcune cose buone, sopratutto la riduzione dello spread. Quelli sono soldi veri degli italiani, risparmiati . Le affermazioni offensive di Grillo nei confronti di Bersani e Monti, la chiusura ad un accordo, con la prospettiva di instabilità immediata, hanno subito fatto risalire i tassi che paghiamo nelle aste di titoli di stato. Questi sono soldi veri che buttiamo via tutti i giorni. Bastava che 5 stelle dicesse: si troverà un accordo, le affermazioni del centro sinistra sono di buon auspicio per la realizzazione di molti punti del nostro programma, nel governo di transizione si metteranno le basi per il risanamento dell'Italia ! 5 stelle ha ora la possibilità di fare molto e bene, iniziando subito dalla nuova legislatura di transizione, non la sciupi per troppo orgoglio e voler stravincere le prossime elezioni; i voti di 5 stelle non sono quelli di Pd e Pdl, legati ad interessi personali, i vostri parlamentari sono eterogenei e molto vulnerabili dalla propaganda spregiudicata e disonesta della casta. Non dovete perdere questa occasione, sarebbe un disastro per voi e per l'Italia.
  • Massimo T. Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo con quanto affermato da Grillo, ovvero "non esistono governi tecnici" soprattutto l'ultimo di Monti. Però, invito Beppe e il M5S a fare qualcosa! lo stallo politico sta portando allo stallo totale l'Italia. Sono fiero di aver votato per il Movimento, ma tutti i giorni devo combattere per mettere insieme il pranzo con la cena, ho 40 anni e dopo 16 anni che lavoravo, la mia azienda ha fatto la diminuzione di personale licenziando 18 persone che dietro hanno le loro famiglie, i più monoreddito. Ormai sono 2 anni senza lavoro, nessun sussidio etc. Sarebbe bello se prima di riandare a votare, si facessero dei gesti concreti. Per esempio il reddito di cittadinanza, almeno per arginare la crisi economica e sociale. Una nuova legge elettorale; la legge sul conflitto di interessi; leggi più severe per l'evasione fiscale, la corruzione, magari rimettere il falso in bilancio che Berlusconi depenalizzò. Insomma, solo il M5S in questo momento può spingere un governo a mettere mano su provvedimenti immediati. Sento tanti che come me vi hanno votato, che vorrebbero le cose appena scritte. Se si andrà di nuovo a votare senza aver preso provvedimenti, credo che molti rifletteranno a chi dare il voto! la paura di un nuovo stallo politico terrorizza tutti noi. Temo che se questo accadesse, molti daranno il loro voto al PD pur di non rivedere Berlusconi al governo. Abbiamo bisogno di concretezza!! si parla di non arrivare a fine mese.. sinceramente io e tantissime altre famiglie, non arriviamo alla metà della seconda settimana. Le speranze verso il M5S sono tantissime, vi prego aiutateci a vivere.
    • massimo grimaldi 4 anni fa
      salve, non ho votato M5, nè voglio salire sul carro dei vincitori..., ma sto cercando di capire e, mi piacerebbe partecipare. ho una domanda: sulla questione fiscale, che poi è collegata al senso di giustizia, al rilancio dell'economia e, indirettamente allo scoramento che traspare anche dal post di sopra. La possibilità di detrarre il 20% (??)su tutta la spesa, dal supermercato al medico, dalle piante del balcone al biglietto dell'autobus ..)e padare il rimanente 20 % (??) su ciò che rimane del guadagnato al netto del già versato. chi ha soldi si sentirebbe libero di spenderli, chi nè ha meno si sentirebbe parte di un sistema giusto, l'evasione crollerebbe e l'economia tornerebbe a girare con maggiori opportunità di lavoro. perchè nessuno ne parla ?. cosa ne pensa il popolo 5S ?.
  • Filippo Gerolamo Santi 4 anni fa
    Ho un'idea! Tutti i parlamentari eletti col Movimento si lasciano "comprare" dalle due coalizioni e parte un governo a guida PD. I 200 imparano i meccanismi di palazzo e votano le proposte fedelmente ai punti programmatici del Movimento. Si insinuano come un virus. Alla prossima tornata, 40% e via. Da qui, si comincia ad avere la sensazione che il Movimento sia un po' ingessato e gli intervistati, poverini, fanno tenerezza e pena.
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale La rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democratico Mi permetto di segnalare questo articolo interessante: http://www.lavoroergosum.it/?p=1521 Se hai voglia di un confrontarto, puoi liberamente lasciare un commento.
  • massimo iannilli Utente certificato 4 anni fa
    Il grilletto doc lo riconosci dal confidenziale "silvio " che usa quando parla (con deferenza ) di berlusconi . Si dirà :e ' lui che paga è giusto essergli riconoscente . Il fatto è che berlusconi paga ,ma vuole esser ricompensato in natura . . . Facile immaginare cosa hanno dato i grilletti (e grillo ) in cambio della grana a silvio . . .
  • gianni grifoni 4 anni fa
    la storia dalla a alla z nasce leggera, così leggera che puoi berne quanta ne vuoi Purtroppo per tutti i bambini non è un giocattolo. Anni di scelte e di amicizie E sia la luce Grazie Grillo se ci aiuti a riscriverla e ai grandi giornalisti ed intellettuali ricordo che ancora non hanno spiegato che tra Mussolini, Berlusconi e Grillo, c'è una sostanziale grande differenza, che dovrebbe, per onor del vero e dell'intelligenza, essere al centro dei loro dibattiti nei talk show televisivi Grillo, non vuole cariche per occupare il potere reale , non vuole fare il primo ministro, poi per carità, può cambiare idea ma è fuori dal sistema e si può di nuovo discutere di tutto.
    • agostino b. Utente certificato 4 anni fa
      "Grillo, non vuole cariche per occupare il potere reale , non vuole fare il primo ministro". Il M5S lo abbiamo votato in tanti, ma non raccontiamoci fregnacce!! si puo contare anche senza cariche. Chi ha proposto Fò come Presidente della Rep.? io, te, noi? LUI. Chi detta le regole sul comportamento dei parlamentari del M5S, io, te, noi? LUI.Chi decide di fatto il dafarsi? io, te, noi? LUI. E LUI che ha detto che andrà con Casaleggio a parlare con Napolitano per le consultazioni, perchè non mandare qualcuno degli eletti? Anche chi non ha votato il M5S dovrebbe essere grato al Movimento per aver finalmente messo in pericolo l'odiata partitocrazia. Ma non offendiamo la nosta intelligenza, please....
  • claudio fantauzzi 4 anni fa
    la vita e' una cosa seria, seria a tal punto, che a settant'anni pianterai degli ulivi, non per lasciarli ai tuoi figli, ma perche' non crederai alla morte , pur temendola. ( hikmet)
  • claudio fantauzzi 4 anni fa
    bravi ragazzi , anzi bravi compagni di idee e speranze, continuate cosi'!
  • Diciamo la verità 4 anni fa
    Che cosa s'intende per rivoluzione? Rivoluzione vuol dire cambiamento! Pertanto può essere positiva o negativa. Rivoluzione può essere anche quella di Mussolini degli anni '20 del secolo scorso. Infatti, prima c'era una certa democrazia, poi e' stata cancellata. C'erano i partiti, (quello di don Sturzo ad esempio, che poi e' stato costretto a rifugiarsi all'estero), ma sono stati soppressi. C'erano i giornali, poi sono stati chiusi. In quanto a sindacati poteva esserci solo quello fascista, ma era un fantasma. Ma che bisogno c'e' di tutto questo se un solo uomo può legiferare per il bene della nazione? Tutto questo può ripetersi se la nazione cadrà nelle mani degli stellini, o meglio grullini! Niente partiti, niente giornali, niente sindacati! Autarchia, assoluta autarchia! Fuori dall'Europa, a costo di riprendere le armi per risolvere i conflitti tra nazione e nazione, come del resto si e' sempre fatto per secoli! De Gasperi e Adenauer hanno voluto l'EUropa unita proprio per evitare le guerre, Grillo la vuole sfasciare col pericolo di ritornarvi! Tanto lui deve fare la rivoluzione! Non e' questa la verità? Allora diciamola, e non diamo retta ai buffoni dell'ms5stelle. I ladri ci sono sempre stati, e sempre ci saranno, basta conoscere la storia. Puoi fare qualunque rivoluzione! Comunque per difenderci, teniamoci la democrazia che abbiamo, a qualunque costo, e non mettiamola in pericolo come vuole Grillo. Pertanto non resta che esclamare, Diciamo la verità!
  • umberto b. Utente certificato 4 anni fa
    SE POSSO PERMETTERMI UN CONSIGLIO, HO VISTO MATTEO DI SAN GIOVANNI ROTONDO, A POMERIGGIO 5 CON BARBARA D'URSO. IL MIO CONSIGLIO E' DI NON MANDARE GIOVANI NELLA GABBIA DEL LEONE.LA GENTE VUOLE VEDERE FATI NON PAROLE, NON CADIAMO NELLA LORO RETE. UMBERTO BALSAMO
    • luciano n. Utente certificato 4 anni fa
      E UN INFILTRATO GIORNALISTA, CHE SI E ISCRITTTO AL MOVIMENTO TRAMITE INTERNET ,INDOVINA QUANDO ? IL GIONO DOPO LE ELEZIONI . (TROPPO TARDI) NO ?PER POTER ENTRARE E COPIARE QUELLO CHE SI COMUNICAVA..ESSENDO ISCRITTO SI E CAMUFFATO COME PARTE DEL MOVIMENTO, NON ESSENDOLO PER NIENTE ! MA QUESTA MESCHINITA' ORGANIZZATE..SIA DALLE TESTATE TELEVISIVE SIA DAI FALSI GIORNlisti PAGATI DAI PARTITI PER MASCHERARE LE VERITA' AVRA' UNA FINE !
  • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
    mediavideo pagina 118 MONTI: GRILLO NON RISOLVE I PROBLEMI ! che tracotanza... l'affamatore dei già poveri dentro e fuori accusa qualcuno di non risolvere i problemi... mediavideo pagina 119 BERLOSCONI: CON SCHEDE ANNULLATE VINCEVAMO - NOI AVANTI DI 250MILA VOTI ! che tristezza... mediavideo pagina 116 BERSANI:NON CORTEGGIAMO GRILLO - PD NON CAPITO RICHIESTA CAMBIAMENTO ! cioè non si sono accorti dei morti suicidi, degli esodati, dei pensionati bistrattati, dei giovani e meno giovani senza lavoro, dei giovani e meno giovani licenziati, dell'imu prima casa (anche con mutuo a carico), del non taglio delle province, del non taglio dei parlamentari (ops lapsus... volevo dire del numero dei parlamentari...), del non taglio delle spese pubbliche, della non abolizione del finanziamento ai partiti... ecc. ecc. ecc. E' INCREDIBILE... E SI DOVREBBE DIALOGARE CON QUESTI ? MAH...
  • giampiero m. Utente certificato 4 anni fa
    Gli otto punti presentati dal PD non vi convincono? Avete ampi margini di trattativa e un forte potere contrattuale per poter inserire le vostre proposte che si integrino e modifichino quelle del PD. Fate delle proposte per salvare questo paese, impegnatevi a governare per centrare gli obiettivi che vi siete proposti. L'immobilismo, il non volersi assumere responsabilità di governo alla fine si ritorceranno contro di voi. E' il momento di agire, è un'occasione irripetibile che può cambiare il paese e ridare speranza ai cittadini.Mettete in conto che gli altri partiti hanno ricevuto il 75% dei consensi e se decidessero di allearsi e riuscissero a governare per i prossimi 5 anni, facendo le stesse riforme proposte dal M5S,quale potrà poi essere il futuro del M5S. E' un'ipotesi forzata ma possibile, se ne sono viste tante nelle passate legislatura. Ribadisco l'importanza del forte potere contrattuale del M5S che può condizionare un'alleanza ed essere elemento trainante per riformare profondamente ed equamente il paese.
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      GIAMPIERO MA TU CI CREDI NEL PD ? CI CREDI IN CHI TI RISPONDE CHE NON SI E' ACCORTO DELLA VOGLIA DI CAMBIAMENTO ? SEI LOBOTOMIZZATO ? E' UNA DOMANDA PURA E SEMPLICE, SENZA OFFESA.
  • andrea b. Utente certificato 4 anni fa
    mi rivolgo ai nostri rappresentanti in parlamento.è ora di fare qualcosa,qualsiasi cosa che dia fiducia alla gente che vi ha votato.io sono uno di questi e come ho già detto diversi giorni fa, il pericolo si presenterà alle prossime elezioni in termini di voti. ve ne saranno molti di meno se opererete in modo sbagliato.dobbiamo pensare anche al presente e non solo al futuro.la politica dei piccoli passi è sempre la più saggia,quindi riflettete con calma su quello che si deve fare.avete ancora la massima fiducia della gente,quindi ,forza ragazzi,che ce la possiamo fare.non perdiamo questa occasione.ciao.
  • Mario Di Marzo Utente certificato 4 anni fa
    Non solo non chiedono scusa!!!!!!!!!!!! ma danno la colpa a Grillo che con coerenza dice di non dare fiducia a chi ci prende per il culo da anni quando per il bene del paese dovrebbero essere loro a dare fiducia alle proposte del Movimento (Popolo) cercando di salvarsi quel poco di dignita' che gli rimane.Vergogna!!!!
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      fabio e tu che sei buono a fare ? insieme ai tuoi compari ? ad ottenere incarihi di qua e di là... ?
    • fabio 4 anni fa
      "popolo" un paio di ciufoli. si tratta di un quarto del "popolo". e la metà di quelli, oggi non vi voterebbe più, visto che siete buoni solo a sbraitare al vento.
  • Luigi Gioacchini Utente certificato 4 anni fa
    Mai visti accattoni peggiori di quelli della coalizione del falso centrodestra. Berlusconi in primis. Dopo aver portato avanti una campagna elettorale all'insegna dell'"unico voto utile antisinistra", ora stanno elemosinando qualche ministero e qualche posizione di potere, e, alla sinistra, che il popolo non ha voluto votare, glieli darebbero loro i voti che hanno ottenuti dalla gente in funzione antisinistra. ATTENZIONE però, come sempre questo "sacrificio" non lo farebbero mica per farsi i cazzi loro! Nooooooooooooo!!! Per il nostro bene! Come al solito. Come quando, dopo una estenuante campagna elettorale europea all'insegna di Prodi Pinocchio, decisero di votare per Prodi presidente della Commissione d'Europa. Di botto Prodi non fu Pinocchio più! Eppure fino a qualche giorno prima ave...vano tappezzato i muri di tutta Italia con il faccione di Prodi con il naso di Pinocchio. Il centrodestra europeo, grazie a questo loro "mercato delle vacche" non potè nemmeno pensare di presentare un suo candidato alternativo a Prodi, vista la mancanza dei voti degli italiani. Anche in questo caso si sacrificarono per il nostro bene, ed inventarono pure la storiella che un italiano, presidente della Commissione, avrebbe favorita l'Italia. I risultati infatti sono sotto gli occhi di tutti. Quando mi torna in mente questa vicenda, contemporaneamente mi torna alla mente quella legge sulle emittenti radiotelevisive che doveva mandare sul satellite RAI 3 e Rete 4. Che fine avrà fatta? Poi però mi rassicuro, perchè penso che non c'è cosa che non farebbero i Berlusconi C. per il nostro bene!?
  • Piero Macellari 4 anni fa
    QUESTE SONO LE DICHIARAZIONI DI INTENTI PER IL PARLAMENTO DI UN ELETTO DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE - NON DICO IL NOME PER LA PRIVACY - QUESTE LE PROPOSTE DEL NUOVO GOVERNO DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE Di seguito, trovate riassunti i punti principali che intendo proporre: •Solo chi è in possesso della Laurea in Scienze Motorie o diploma I.S.E.F. può svolgere attività lavorativa nelle palestre o nei centri fitness. •Inserimento del laureato in Scienze Motorie nelle scuole elementari. •Incremento, a tutti i livelli, delle ore di attività fisica nelle scuole ( seguendo il modello dei paesi nordici) •Inserimento del laureato in Scienze Motorie negli ospedali e nelle strutture sanitarie per attività fisiche adattate (Francia e Germania sono ottimi esempi). Altro ambito su cui vorrei lavorare, e comunque correlato alla salute a all'attività fisica, è la mobilità ciclabile. La bicicletta è il mezzo di trasporto che prediligo per spostarmi in città e di conseguenza sostengo fortemente qualsiasi iniziativa volta a sensibilizzare i cittadini e a sviluppare nuove reti ciclabili.
  • Adolfo M. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo, con ogni probabilita' la lista di 8 punti di Bersani e' una prima seria offerta politica con dei contenuti veri, o quantomeno privi della consueta fumosita'. La mia convinzione e' a questo punto la gente normale, anche quelli che hanno votato M5S ritengano che debba partire un dialogo con il PD per la realizzazione dei punti del programma comune ai due partiti. E' possibile, anzi e' assolutamente probabile che si tratti di un bluff; tuttavia questa mano va giocata, almeno fino al punto di scoprire che carte ha in mano l'avversario. Altrimenti avranno buon gioco a gridare agli sfascisti ed in prospettiva una parte del consenso e della simpatia fin qui ottenuta potrebbe scemare... Mi piacerebbe che il dialogo entrasse nel merito delle cose da fare, appena Napolitano dara' il via. Senza fare sconti a nessuno e sempre attendendo il nemico a varco.
    • claudio fantauzzi Utente certificato 4 anni fa
      assolutamente niente compromessi, qui o si vince o si perde .
  • Giada Caracristi 4 anni fa
    Perfetto, e allora buon lavoro. Noi qui fuori si farà lo stesso, mettendoci più impegno di prima. In bocca al lupo Crimi, a te e a tutti gli altri...
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale La Rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democratico . Mi permetto di segnalarvi questo articolo, per chi ha voglia di un confronto libero da pregiudizi, c'è la possibilità di lasciare un commento. http://www.lavoroergosum.it/?p=1521
  • massimo iannilli Utente certificato 4 anni fa
    Sporco assassino . Hai ucciso un altra persona . Il sangue delle persone che hai ucciso deve ricadere su di te . Ti consiglio di guardarti le spalle quando vieni a roma . Essere spregevole . Ladro matricolato . Torpuemada da strapazzo.
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    cosa nascondeva? >David Rossi, responsabile dell'area comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena, si è ucciso questa sera gettandosi da un ufficio della sede dell'istituto a Rocca Salimbeni. Rossi era stato perquisito dieci giorni fa< il braccio di ferro di questo pd poteva finire con le sue conoscenze? impossibile credere che tanti miliardi di euro siano spariti nel nulla e che siano spariti in contemporanea dello scudo fiscale. speriamo che entro il 19 marzo la verità esca fuori e grillo ha visto giusto: se è come pensa non ci saranno più tromboni e non ci saranno più scuse per provare a cambiare questa stagnante regia di governanti anche nel pd.
  • gianluca d. Utente certificato 4 anni fa
    "Non stiamo corteggiando Grillo ma si sta interpretando quel che si muove nel profondo per bucare il muro di autoreferenzialità del sistema che comincia ad essere in gioco". Questa la frase usata da gargamella, in puro politichese di democristiana memoria, la cui miglior traduzione in italiano e': non riesco ad accordarmi col M5S perché Grillò mi ha già detto NO, ma sto' lavorando per spaccarli comprandomi sotto banco dei senatori. Bersani sei una vergogna per l'umanità, vergognati viscido individuo!!!! Spero veramente che Berlusconi si metta in azione e venga a casa tua a fare la stessa cosa. Sicuramente un bel gruppo di scilipoti li trova in quell'accozzaglia di politicanti che è il tuo partito!!!
    • Maurizio Pasquero Utente certificato 4 anni fa
      Ragazzi, se non c'è dialogo non c'è democrazia! Non possiamo aspettare di avere la maggioranza assoluta per fare qualcosa per il paese! Probabilmente non ce l'avremo mai
  • vincenzo semilia 4 anni fa
    Secondo me c'è anche da chiedersi se una minoranza può dettare legge sugli altri, la mediazione fa parte della democrazia
  • Gianni S. 4 anni fa
    Mi fa piacere che il primo partito d'Italia abbia tante idee ma confuse, mi fa piacere che abbia sopratutto un'unica certezza:fare ciò che Grillo dice di fare. Mi piace meno che affermino e smentiscano in continuazione se stessi, per questo bastavano i vecchi politici, ma si vede che gli aderenti di M5S imparano in fretta. Ora c'è da fare un governo, se non si fa è il baratro, se non si vota la fiducia non riusciranno a fare neppure la legge elettorale e andare di nuovo a votare con questa si rischia di nuovo l'instabilità e il disastro economico, capisco che a Grillo non interessa, capisco che vuole crearsi consenso sulle spalle di tanti disgraziati che stanno rischiando tutto, non capisco però come faccia tanta gente ad appoggiarlo in questa fesseria. I deputati di M5S si sono appena insediati e già fanno ciò che facevano gli altri, cioè nulla, a parte la rinuncia di 2.500 euro su 14.000, in pratica ci costeranno il 15% in meno dei vecchi politici, ma per uno che non vuole fare nulla, anche la paga dovrebbe essere nulla.
  • Paolo R. 4 anni fa
    Premesso che sono un siciliano e che non ho votato Grillo ma PD,e lo dico apertamente. Alcuni punti nel programma di Grillo personalmente li condivido e mi chiedo: Se Grillo è conscio del fatto che l'Italia non si può consentire il lusso di giocare per altri mesi su chi deve governare questo Paese e il PD gli offre su un piatto d'argento i punti che la sua piattaforma programmatica (non tutti, ovviamente, ma una base di partenza) prevede, un uomo di buon senso o machiavelliano cosa gli interesserebbe portare a casa nell'interesse degli italiani? Sono più importanti gli uomini o le riforme che cambierebbero la vita degli italiani? Potrebbe sempre dire al PD: Attenzione! se ci prendete in giro: tutti a casa! E farebbe un vero pienone al prossime elezioni. Io il primo gli darei il voto. MA grillo non vuole questo, vuole quel 50%+1 voto che non ha ottenuto in Parlamento per fare un governo 5S di cui non avrà mai la maggioranza. Ora mi chiedo: ma a che gioco stiamo giocando? Se tu Grillo ti reputi migliore dei partiti che sono stati fin d'ora in Parlamento e ti reputi un uomo della gente cerca di essere realista Oggi, porta a casa per iniziare ciò che ti si offre , o contratta se vuoi ma dai un governo e stabilità al Paese. Perchè se così non fosse ho la netta sensazione che tu faccia il gioco del cavaliere, e questo è sotto gli occhi di tutti. MI auguro che così non è e non sarà, e che si abbia lo stesso senso di responsabilità che si è avuto qui in Sicilia con i grillini che stanno operando bene in sinergia con il centro sinistra per cambiare davvero il volto della Sicilia nell'interesse di tutti i siciliani.
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      Credo che tu abbia le idee un pò confuse anche se rispetto la tua opinione. Xkè avere fiducia in persone che da anni ci governano e da sempre ci prendono per i fondelli con false promesse, chiacchere chiacchere e chiacchere. Il M5S è il Primo partito per voti presi; ha un programma che tanti italiani condividono; credo che siamo gli altri a dovere accettare ciò che lui dice. Tu caro amico, tu elettore del PD, ma ti chiedi perchè hanno silurato e continuano a silurare a Renzi? Hai visto le sue dichiarazioni di ieri sera a Ballarò ed il suo "SILENZIO" oggi all'uscito del convegno PD? Avesse potuto parlare oggi sarebbe stato grandioso, invece è in silenzio. Io mi porrei delle domande.
  • franco corn 4 anni fa
    Nessuna fiducia. Come si fa a dare una fiducia a chi ha rovianato l'Italia? Non se ne parla. Qui serve una rivoluzione, non un accordop, un compromesso. Oggi si cambia davvero, niente mezze misure. la soluzione c'è....ci diano la fiducia loro.
  • massimiliano cova 4 anni fa
    buona sera a tutti, lo scorso 25 febbraio io e la mia famiglia assieme a buona parte degli italiani abbiamo scelto di dare il nostro contributo per cambiare definitivamente volto a questa nostra povera Italia votando per 5 stelle. Ho, anzi abbiamo, tutti noi italiani abbiamo bisogno che iniziate da subito a dimostrare che la nostra scelta è stata quella giusta, e ne siamo sicuri, crediamo in voi perchè crediamo che questo paese abbia ancora tanto da dimostrare e con la giusta guida possa tornare quello di un tempo. Non perdete l'occasione che vi si sta parando davanti, avete la possibilità di cambiare il paese, se siete la è perchè vi ci abbiamo messo noi. Non fate opposizione a tutti i costi come i vecchi politici, non vi chiediamo di allearvi con Gargamella (che personalmente detesto, io sono da sempre di destra), ma di fare quello che da sempre avete detto che farete e cioè votare le idee. Cogliete l'opportunità, temo che se continuate a far muro molti di coloro che vi hanno scelto possano cambiare idea alle prossime inevitabili elezioni
  • Dino V. Utente certificato 4 anni fa
    Il cittadino del moVimento a otto e mezzo in diretta su la 7 e' bravissimo a rispondere alle provocazioni di Lilli Gruber. Alfonso Bonafede, sei un grande. Con professionale pacatezza stai spiegando ad una platea che non e' quella abituale del MoVimento, lenostre ragioni e speranze, sei un grande. Grazie Alfonso. Squalo di terra a disposizioneIl
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale La rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democratico Mi permetto di segnalare questo articolo: http://www.lavoroergosum.it/?p=1521
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    signor giseppe detto beppe grillo, vorrei suggerire, se è fattibile, in caso di persistenza dei rimborsi elettorali ( a cui già gli italiani hanno detto che non devono esistere tramite apposito referendum aggirato da questi scippatori)di fare azione politica in islanda: chiediamo tutti, asilo politico in islanda pur rimanendo in patria. in pratica applichiamo lo stesso metro che loro signori usano per rimanere puliti con il fisco, producendo all'estero, vendendo in europa, e risultante con un ufficio fittizo in un paese dove le tasse sono ridotte rispetto alle nostre. solo che invece che per risparmiare noi lo facciamo per far risparmiare il paese. a noi non cambia nulla ma questi non hanno più un popolo da sui succhiare la loro linfa vitale: i soldi!
  • jonathan ferrua Utente certificato 4 anni fa
    salve a tutti ho letto che molta gente parla di spalleggiare il governo delle mummie pd e dicono cosa deve fare al movimento 5 stelle. al posto di essere distruttivi si potrebbe essere costruttivi? al posto di dire, fare per esempio capire perche' ancora tanta gente vota berlusconi... secondo me c'e' ancora tanta gente che ha 2 soldi da parte e' a paura di votare beppe grillo o altri? io sincenramente punterei li, convincendo che la gente che ha i soldi di non aver paura, ma solo quelli che li mangiano in politica o grazie alla politica ex: fini 6mila ero di pensione 250 mila ero di buona uscita mi sembra incredibile cioe' nel governo scorso hanno inventato gli esodati..., ma anche tutti quelli che hanno fallito e sono rimasti come il caro dalema record di mini governo non dovrebbero andare a casa e cominciare a lavorare?
  • roberto m. Utente certificato 4 anni fa
    I partiti prima, e poi con l'avvento di Monti, hanno fatto un gravissimo errore: non hanno dato il buon esempio decurtandosi in primis: stipendi, pensioni (d'oro), annullandosi i benefici di cui godono anche i familiari (addirittura le cure balnoterapiche, fisioterapiche,termali, lifting, dentista, eccetera eccetera - vergognoso - ovviamente tutto gratutito paga pantalone, cioè noi!). Hanno toccato i poveri cristi e basta. Per cui ora, voi, politici incompetenti e indagati, non avete più credibilità. Potevate cambiare la legge elettorale e tante altre riforme a beneficio dei cittadini, non lo avete fatto. Andate sempre in televisione come statuine a cianciare a vanvera, ma non siete credibili: Lupi vai a nasconderti, Citti e Librandi (i nuovi della lista Monti) siete un mare di arroganza e di boria, parlate come foste i padroni del Parlamento. Cercate di abbassare le ali e di essere umili e non così arroganti. Quando vi vedo in televisione giro canale o mi viene voglia di prendervi a schiaffi! Voi non rappresentate il popolo, e non lo rappresenterete mai, che tira la cinghia! Andate a casda che è meglio!
  • Luigi V. Utente certificato 4 anni fa
    Mi vien da ridere ma in realtà ci sarebbe da piangere! D'Alema ha detto che è un attentato alla democrazia che alcuni parlamentari si siano lasciati corrompere per fare cadere il governo del centro sinistra a favore di Berlusconi. Ma vi rendete conto è come prendersi a martellate sulle proprie palle! Forse dimentica che questi parlamentari erano stati eletti nella coalizione di centro sinistra che sosteneva il governo Prodi! Ma D'Alema crede davvero che i parlamentari di sinistra debbano essere per forza tutte persone incorruttibili? E sì che dopo una vita trascorsa a fare politica (se si escludono i periodi di vacanza sulla sua bella barca)dovrebbe ben sapere come funzionano le cose anche nella sinistra! Ormai i politici come lui sono così assuefatti alla droga del potere che neanche più si rendono conto delle stronzate che dicono!
  • Davide B. Utente certificato 4 anni fa
    benvenuti ai musicisti in Parlamento. Meglio anime vere che anime nere incravattate. Beppe, finisci quello che hai iniziato.
  • Giancarlo Faganello 4 anni fa
    Salve,vorrei dire semplicemente che io,votante sempre per la Sinistra vera(Berlinguer)ho votato per MVStelle avendo visto finalmente una possibilità di RINNOVAMENTO!Ma vedo che ad oggi questo continuo ostruzionismo politico (a 360 gradi) a creare un governo che aiuti questo paese non porta da nessuna parte,forse solo a rivotare e questo darà uno scossone NEGATIVO a MV5Stelle e a quel punto addio RINNOVAMENTO!
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    non sono beppe grillo pero' a tutto gli infiltrati bersani che vorrebbero salvare il loro stipendio e lo stipendio dei dirigenti delle coop che pagano il pd divo vafffffffffffffffffffffanculo testa di cazzoo!! hai perso maiale unibon quindi o si torna alle elezioni o vai con berlusconi che ti piaccia o no!! e' come chiedere la figa a una donna che non vuole e rifiutarla da un altra con la quale hai gia' scopato!!! basta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! AVETE ROTTO IL CAZZO ANCHE A ME CHE NON VOTO MAIALI BERSANIANI PUSSATE VIA DAL BLOG!! HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!
  • Cesare Antonio Baldo Utente certificato 4 anni fa
    ho votato il movimento, sono felice di averlo fatto e spero di lavorare ancora per farlo crescere. Ora sono convinto che abbassare i toni della comunicazione, non della lotta, no, del linguaggio, della espressione, sia saggio per due buoni motivi: abbassare i rischi di violenza che come è noto possono passare con facilità dalle parole ai fatti (sarebbe un fallimento totale) e alzare il valore dei contenuti. dobbiamo molto faticare per parlare delle piccole e grandi tematiche che il futuro sostenibile presenta. Ma dovremo,soprattutto, esercitarci ad ascoltare ed imparare da chi ha da insegnarci... a noi poco importa della polemica e dell'insulto siamo solo stati fortunati ad aver avuto occasione di iniziare a capire cose che altri ancora faticano ad accettare. Voglio dire insomma: non perdiamo tempo a rispondere alle provocazioni, è meglio investire il nostro prezioso tempo creando occasioni..
  • michele poledrini 4 anni fa
    Nessuna fiducia a nessun governo; il movimento è sotto osservazione dobbiamo resistere alle sirene del sistema che offrirà sempre più per screditarlo davanti agli occhi degli elettori, e credo che qualora non ci riuscissero il gioco potrebbe farsi pericoloso. Beppe, non dare la fiducia neppure al governo proposto dal vecchio presidente della repubblica che è uomo del sistema.
  • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
    se per arrivare al 25% abbiamo incamerato tanti voti di fascisti e sfascisti preferisco non raggiungere il 51%
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      correggo il voto che è sfuggito su sufficiente (credo)... in realtà volevo cliccare sullo scarso... fascisti sfascisti... ma basta... lo capisci che siamo tutti esausti a 2 a 3 a 4 a 5 stelle...?
  • Anónimo roberto l'apolitico 4 anni fa
    Caro Beppe, lo scherzo è bello quando dura poco, scherzare con il fuoco è sempre stato assai pericoloso : ora che rappresentiamo l'ago della bilancia e che siamo riusciti ad arrivare, grazie agli Italiani che finalmente hanno capito .... dove volevamo arrivare, è arrivato il momento per scoprire le carte: trova tu il modo! Il non farlo e mettere così in pericolo la stabilità di un possibile Governo solo per vendetta, anche se ti capisco benissimo , sappi che non tornerà a tuo vantaggio. Da Parma ti dico che tanti 5 Stelle si aspettano da te qualche cosa di ecclatante in positivo e non in negativo a discapito della nostra intera Nazione. Un buon compromesso con Bersani, con punti fermi ed irremovibili, non ti farebbe certo perdere la faccia, anzi, acuisteresti sicuramente maggiori consensi. L'Italia intera che ti segue attende da te una prima mossa: fai capire che ci sei e sei disponibile ad un confronto dettando tu stesso le nuove regole del gioco! Ti accorgerai presto che coloro che sentono ancora tremare la poltrona sotto il sedere per la seconda volta, perchè ritornare al voto per i vecchi politici significherebbe solo questo,accetteranno volentieri le tue condizioni pur di restare in sella. Provare non ti costa nulla: se la cosa non dovesse funzionare avresti la prova certa che certi personaggi si trovano in quei luoghi solo per propria convenienza personale grazie ad amici degli amici e non certo per il bene del Paese Italia. Hai fatto trenta, ora fai trentuno e stai certo che nessuno poi potrà mai più toglierti il trofeo del vero vincitore! Con te una bella nuotata fino in Sicilia me le farei volentieri!
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      ...Provare non ti costa nulla: se la cosa non dovesse funzionare avresti la prova certa che certi personaggi si trovano in quei luoghi solo per propria convenienza personale grazie ad amici degli amici e non certo per il bene del Paese Italia... PROVARE ? PROVA CERTA ? PERCHE' C'E' ANCORA QUALCHE DUBBIO ???
  • Antonio Del Lungo 4 anni fa
    Ma davvero siamo in un vicolo cieco? Il PD pretende un voto di fiducia dal M5S mentre questo vuol mantenere l'impegno con gli elettori di non avere ruoli e compartecipazioni di governo finché non avrà il 51% dei seggi parlamentari... ci sarebbe però una via d'uscita onorevole per entrambi: finché ci sono le consultazioni (e non ci sono limiti temporali previsti dalle norme) rimane in carica il governo uscente per l'esercizio provvisorio. PD e/o M5S potrebbero subito proporre al nuovo parlamento alcuni seri disegni di legge tipo riforma elettorale, costi della politica, conflitto di interessi e legge anticorruzione; a quel punto potrebbero approvarli insieme e tornare al voto in tempi estremamente rapidi, tagliando fuori il PDL ed evitando la penosa questione del voto di fiducia ad un governo minoritario...
  • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
    PER FAVORE QUALCUNO MI SPIEGA COSA VUOL DIRE QUESTO? "La concreta destinazione delle risorse del gruppo parlamentare ad una struttura di comunicazione a supporto delle attività di Camera e Senato su designazione di Beppe Grillo"NON ANDRA MICA ALLA CASALEGGIO(spero...) Costituzione di "gruppi di comunicazione" per i parlamentari del M5S di Camera e Senato: Il Regolamento della Camera dei Deputati e del Senato prevede che a ciascun gruppo parlamentare vengano assegnati dall'Ufficio di Presidenza contributi da destinarsi agli scopi istituzionali riferiti all'attività parlamentare, nonché alle “funzioni di studio, editoria e comunicazione ad essa ricollegabili”. La costituzione di due “gruppi di comunicazione”, uno per la Camera e uno per il Senato, sarà definita da Beppe Grillo in termini di organizzazione, strumenti e di scelta dei membri, al duplice fine di garantire una gestione professionale e coordinata di detta attività di comunicazione, nonchè di evitare una dispersione delle risorse per ciò disponibili. Ogni gruppo avrà un coordinatore con il compito di relazionarsi con il sito nazionale del M5S e con il blog di Beppe Grillo. La concreta destinazione delle risorse del gruppo parlamentare ad una struttura di comunicazione a supporto delle attività di Camera e Senato su designazione di Beppe Grillo deve costituire oggetto di specifica previsione nello Statuto di cui lo stesso gruppo parlamentare dovrà dotarsi per il suo funzionamento. E’ quindi necessaria l'assunzione di un esplicito e specifico impegno in tal senso da parte di ciascun singolo candidato del M5S al Parlamento prima delle votazioni per le liste elettorali con l’adesione formale a questo documento.
  • angelo casali2 4 anni fa
    Oltre ad essere un popolo di allenatori di calcio, siamo anche un popolo di fini politici. Oggi un amico mi ha detto: dai retta a me, grillo non dice niente perché non sa cosa fare... stavoper rispondergli, beh, fonda un movimento e poi... ma mi è venuto in mente Fasino, e ho taciuto.
  • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
    tanti pieni d'odio verso il pd ed il pdl,certamente non senza ragione, ma dov'erano negli ultimi vent'anni?tutti astenuti?tutti vergini?questa gente l'abbiamo votata noi per anni, questa classe politica l'abbiamo selezionata noi nel tempo.é troppo facile trovare sempre il nemico all'esterno, il nemico siamo noi, una parte di noi stessi sicuramente che ha lasciato che tutto questo accadesse.é ora di prendersi un po' di responsabilità.non potremo ottenere niente finchè non avremo il 51%?non potremo fare niente finchè non sarà instaurata la dittatura delle buone idee?questa realtà non può essere semplicemente spazzata via, rimossa dalle nostre coscienze come una colpa degli altri.chi sono gli altri?cosa c'è di diverso tra la pura faziosità della dinamica destra/sinistra e il nostro noi/gli altri? non si discuteva di idee e fatti?
  • mario morra 4 anni fa
    beppe,non mollare neppure di un millimetro:nessun sostegno a questi mestieranti della politica,ancora pieni di boria e di arroganza nonostante la loro ormai acclarata incapacità di vincere le elezioni,essendo stati sempre un corpo separato dalla società e dedito ad abbeverare quella pletora di funzionari, lacchè, consiglieri e assessori da utilizzare per le tornate elettorali.Risulta assai strano questo desiderio di superattivismo riformatore da parte di chi non è stato capace per vent'anni di fare uno straccio di opposizione seria e drastica:è il caso di dirla come Fassino:se volete governare fatevi un partito decente e cercate di convincere gli italiani.Continua la tua giusta critica all'art.67 della Costituzione:l'unico vincolo dei parlamentari è quello verso i cittadini che li hanno votati;problemi di coscienza tipo quelli di De Gregorio,Razzi e Scilipoti non vogliamo nè vederli nè tollerarli.
  • Bianca Pozzuoli Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, il governo politico non è un'utopia ma una concreta necessità. é vero che governare con i nostri politici non è facile nè igienico ma il nostro paese ha bisogno al più presto di un buon governo stabile, trasparente ed il più possibile economo. Il giogo da portare è pesante, ma la ricerca di una soluzione o di un compromesso è quanto mai necessaria. Pertanto ti auguro un buon lavoro con tanta disponibilità per la ricerca della migliore soluzione possibile. No quindi a nessuna nuova competizione elettorale.
  • Mario P. Utente certificato 4 anni fa
    Ho paura che alla fine si arriverà (purtroppo) ad un 'prorogatio' del governo Monti. Unica via di uscita dalla situazione di stallo attuale. Vedrete che risolveranno (???) in tal senso la situazione di 'stallo' venutasi a creare dopo il voto. Della serie: ...e le riforme dal basso, quelle vere, possono attendere.
  • raffaelebonaventura 4 anni fa
    la rete !la rete ci salvera'.uno e' uno quindi diamo inizio alle votazioni in rete per la scelta della linea da tenere in parlamento via al referendum.o dobbiamo sottostare al pensiero unico di grillo e casaleggio?o dobbiamo aspettare la maturita'.forse passare esami sotto il controllo del boss?referendum ora e subito senza mediazioni.non voglio un altro padrone.ma forse la paura di cio' che si e' creato e' grande.decideranno in due per tutti come sempre e' stata la politica italiana.e nessuno parla. maledizione voglio il referendum subito senza mediazioni voglio decidere e in fretta.in rete in rete tutti in rete senza paura
    • Luigi Mustone 4 anni fa
      Secondo me e da ricordare che senza di grillo oggi non saresti in parlamento! (mai spupare nel piatto in cui si e mangiato)
    • fabrizio zani 4 anni fa
      per il signor bonaventura... ma volete stare un po' tranquilli?...
  • christian marcello Utente certificato 4 anni fa
    http://www.vetrinadelfuturo.com/InItaliaisenzalavorosono3milionicontipubblicivamalissimo.html
  • Loredana . Utente certificato 4 anni fa
    A BEPPE GRILLO Quanto segue non è a commento di nulla. Brutto stronzo che cammina e crede di avere in testa la corona da ducetto, si può sapere a che c..zo miri? Al disastro totale al solo scopo di aumentare i tuoi voti e le poltrone? Proprio ora, e chissà se ci si ripresenterà mai l'occasione di portare a casa qualcosa di buono dopo anni di illusionismi. Ma allora sei anche tu un vecchio trombone politicante e fuori di testa. Va a morì ammazzato te e quella specie di madame Tenardieu che ti porti appresso! Vaffanculo! TI FACCIO PRESENTE CHE QUESTO NON E' IL MIO LINGUAGGIO MA IL TUO. A ME FA RABBRIVIDIRE, MA FORSE MI CAPISCI MEGLIO. CARO BEPPE, TANTE SPERANZE DI CAMBIAMENTO SU DI TE, DATTI UNA REGOLATA, TI PREGO. IO TI HO SEMPRE SEGUITO E STIMATO.
    • Guy Fawkes V Utente certificato 4 anni fa
      mm..ti riesce bene però eh? Sei raffinatissima e meriti di votare qualcun altro che si confaccia alla tua indubbia capacità di discernimento
  • Paolo R. 4 anni fa
    Premesso che sono un siciliano e che non ho votato Grillo ma PD,e lo dico apertamente. Alcuni punti nel programma di Grillo personalmente li condivido e mi chiedo: Se Grillo è conscio del fatto che l'Italia non si può consentire il lusso di giocare per altri mesi su chi deve governare questo Paese e il PD gli offre su un piatto d'argento i punti che la sua piattaforma programmatica (non tutti, ovviamente, ma una base di partenza) prevede, un uomo di buon senso o machiavelliano cosa gli interesserebbe portare a casa nell'interesse degli italiani? Sono più importanti gli uomini o le riforme che cambierebbero la vita degli italiani? Potrebbe sempre dire al PD: Attenzione! se ci prendete in giro: tutti a casa! E farebbe un vero pienone al prossime elezioni. Io il primo gli darei il voto. MA grillo non vuole questo, vuole quel 50%+1 voto che non ha ottenuto in Parlamento per fare un governo 5S di cui non avrà mai la maggioranza. Ora mi chiedo: ma a che gioco stiamo giocando? Se tu Grillo ti reputi migliore dei partiti che sono stati fin d'ora in Parlamento e ti reputi un uomo della gente cerca di essere realista Oggi, porta a casa per iniziare ciò che ti si offre , o contratta se vuoi ma dai un governo e stabilità al Paese. Perchè se così non fosse ho la netta sensazione che tu faccia il gioco del cavaliere, e questo è sotto gli occhi di tutti. MI auguro che così non è e non sarà, e che si abbia lo stesso senso di responsabilità che si è avuto qui in Sicilia con i grillini che stanno operando bene in sinergia con il centro sinistra per cambiare davvero il volto della Sicilia nell'interesse di tutti i siciliani.
  • felice maritano Utente certificato 4 anni fa
    L' U M A N I T A' (IL RITORNO ALL'ESSERE UMANI,QUALI LA MAGGIOR PARTE DI NOI SIAMO), SOSTITUISCA I S I S T E M I BASATI SULLO S F R U T T A M E N T O DELL'ALTRUI D I S P E R A Z I O N E. Piu' Libertta' piu' Creativita' piu' Crescita Umana e Sociale.Felice Maritano P.S. CORDOGLIO E SOLIDARIETA' CON TUTTO IL VENEZUELA. La differenza tra i "miei " anni 80,la mia gioventu' ed oggi, e' che,allora ci si mobilitava solidali per tanti e tantissime cose,oggi c'e' la non cultura del "coltivare il proprio orticello".Non si vede nemmeno piu' il proprio di naso,altro che vedere oltre il proprio naso... Forza Beppe!!!
  • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
    non è democratico con il 25% avere il governo, partecipare certo, scegliere ministri super partes ovvio, dettare l'agenda l'abbiamo già fatto.perchè molti non capiscono che se votassimo la fiducia terremmo il pd per le palle, sarebbero costretti a realizare il nostro programma ed a governare con i nostri voti, a meno di sputtanarsi chiedendo voti al pdl, saremmo in una posizione perfetta.
  • franco usai 4 anni fa
    Caro Beppe, per favore accetta l’invito di Monti per un incontro in vista del vertice europeo! Perché Monti, l’Europa, prenderanno delle decisioni e tali decisioni ci riguarderanno, ricadranno su tutti noi! Nessuno ti accuserebbe di pratiche illecite o di inciuci vari e assortiti! Franco
  • Kira 4 anni fa
    Povera patria!! Da una parte abbiamo una serie di dinosauri politici che non hanno ancora capito che se non vanno a casa portano il loro partito all'estinzione, condannando il paese ad un altro ventennio di nani e ballerine e dall'altra abbiamo una serie di muppets eterodiretti da un comico. Crimi fa una dichiarazione e il giorno dopo la smentisce. Neanche fosse il pupazzo di un ventriloquo. Il capogruppo della camera per i 5S, altro caso umano,di cui non ricordo neppure il nome e neanche mi interessa saperlo, ha fatto dichiarazioni sul fascismo che denunciano la sua estrema ignoranza dal punto di vista storico (non oso immaginare sotto altri punti di vista....). Povera Italia, poveri noi......io continuo a sperare in un'invasione aliena.......
  • silvana foddai 4 anni fa
    Cari Grillo, Casaleggio e cittadini eletti del Movimento 5 Stelle: concordo pienamente con voi che non dobbiate dare la fiducia a un governo costituito da vecchie cariatidi del sistema dei partiti. Credo però che non vi possiate esimere dall’appoggiare un eventuale governo costituito da figure prestigiose, moralmente e intellettualmente ineccepibili e di comprovata competenza e che, ovviamente, sposino punti imprescindibili del vostro programma. Perché, se non volevate esprimere alcuna scelta su nessuna ipotesi di governo nazionale, non dovevate candidarvi alle elezioni politiche, ritengo, ma ora non potete lasciare a bocca asciutta il 25% degli italiani, tra i quali la sottoscritta, che hanno visto in voi l’unica via d’uscita per l’Italia da un sistema marcio e putrido. Peraltro, se sono vere le previsioni economiche di Beppe Grillo, non solo lui, ma neanche Gesù Cristo da solo ci può salvare. Silvana da Sassari
  • Antonio Piga 4 anni fa
    L' ipocrisia dei politici dimostra la loro incapacita o disonestà. Ilmov:5S: non vuole,e non può cambiare niente .Il suo ingresso in parlamento avrà solo il potere di mettere i politici di razza predatoria davanti alle loro responsabilita. Se non ci riusciranno non resterà altro che mettere a "ferro efuoco" il paese intero
  • Lorenzo B. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe, tira avanti così sei la nostra unica speranza...di cambiamento; i nuovi parlamentari del M5S (il gruppo che conta più laureati) non sono sicurtamente 'ammanicati' con nessuno; cambiate la legge elettorale, non più di due legislature per nessuno, ossia non più di due incarichi pubblici (Presidenze, consiglieri,ecc)a chiunque, e il nostro Paese migliorerà in Onestà. Forza Beppe.
  • mauro zanotto Utente certificato 4 anni fa
    Io a costo di essere ripetitivo ribadisco il concetto,spero di non chiamarmi già pentito di aver votato il movimento 5 stelle,anch'io come gran parte di voi voglio un cambiamento radicale,i punti del programma li sottoscrivo tutti 20 tranne forse il referendum sull'uscita dell'euro materia troppo tecnica e delicata da affidare a chi di economia come il sottoscritto ne capisce poco e dopo forse qualche correzione ma più di forma che di sostanza. Ma ora pretendere pure di formare il nuovo governo anche se a me piacerebbe molto,lo trovo come dire leggermente poco democratico,non dobbiamo dimenticare che le elezioni ci piaccia o no le ha vinte il pd,quindi io invito il movimento che ora deve necessariamente se non proprio sganciarsi da Grillo a cui va tutta la nostra riconoscenza e ammirazione per il miracolo che è riuscito ad ottenere,per lo meno dimostrare una certa autonomia.In sintesi ora deve dimostrare di essere in grado di camminare con le proprie gambe,daltronde è stato Grillo in persona che diceva pubblicamente che la sua funzione era quella di megafono. Ora non lasciamoci scappare questa occasione che definirei storica,mettiamo alle strette il pd dandogli questa stramaledetta fiducia, dato che queste sono le regole democratiche che la nostra costituzione si è data,con l'impegno da parte loro di attuare il programma del movimento punto per punto,come ripeto personalmente tralascerei il referendum sull'euro. Altrimenti la fiducia come la si dà la si toglie e questo dovrebbe essere pubblicamente sbandierato ai quattro venti,tanto che si sappia senza ombra di dubbio chi sarebbero eventualmente i responsabili del fallimento,provate solo a pensare che fine farebbe il pd.Ma vi prego non rovinate tutto,lo ripeto questa è la mia seconda mail che spedisco, non c'è nulla di peggio di mandare in frantumi le speranze di milioni di persone,altrimenti si è destinati a ritornare nell'oblio. Mauro
    • mauro zanotto Utente certificato 4 anni fa
      Volevo solo dirti che mi sembrava di essere stato chiaro,cosa c'entrano i mie problemi?Per quanto il pd possa esserti indigesto io penso che se di cambiamento vogliamo parlare,che ci piaccia o no rimane l'unico nostro interlocutore o preferisci Berlusconi? Poi non riesco nemmeno a capire cosa significhi nel mio ragionamento,la fiducia del pdl.
    • Lorenzo B. Utente certificato 4 anni fa
      Ma dove ce l'hai i problemi, tanto la fiducia al PD gliela darà il PDL...
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    a tutti i danilo s. non so se gli altri la pensano come me, però ti voglio dire che, visto che associ il condominio al governo, che siamo nella fase di costituzione dei millesimi.................................. e ti ricordo che già quelli della mia generazione hanno votando abolendo questi rimborsi poi rientrati tripli dalla porta di servizio. di che accordi parli se questo bersani non li molla? ci sei o ci fai? nessun accordo con chi vuole ancora scippare soldi pubblici per distribuirli poi senza rendiconto all'interno della cupola di appartenenza, come è noto. per finanziare il partito si chiedono fondi agli elettori, come hanno fatto per far votare alle primarie. svegliati
    • danilo s. Utente certificato 4 anni fa
      Ci sono. E mi sono svegliato. Male. Io le odio le riunioni di condominio, quasi quanto i nazisti dell'Illinois, mi darei sempre malato. Ti seguo nella metafora: per redigere la tabella dei millesimi ci si deve riunire, parlare e perfino litigare. Ma non succede che si presenta uno dei condomini con la tabella già pronta e dice agli altri o la votate o me ne vado. Al massimo si presenta in assemblea con una proposta, se ne discute (lo so, cheppalle) e gli altri la votano. Fuor di metafora, perché l'assemblea/governo sia valida non basta la semplice maggioranza dei condomini/deputati; la Costituzione richiede qualcosa di più; se non vuoi chiamarla fiducia chiamala "disponibilità molto condizionata" ma nei fatti poco cambia. Se l'abolizione del finanziamento è una precondizione, che valga come precondizione, ma ascolta anche quelle degli altri. Funziona purtroppo così.
    • danilo s. Utente certificato 4 anni fa
      Ci sono. E mi sono svegliato. Male. Io le odio le riunioni di condominio, mi darei sempre malato. Ti seguo nella metafora: per redigere la tabella dei millesimi ci si deve riunire, parlare e perfino litigare. Ma non succede che si presenta uno dei condomini con la tabella già pronta e dice agli altri o la votate o me ne vado. Al massimo si presenta in assemblea con una proposta, se ne discuto (lo so, cheppalle) e gli altri la votano. Fuor di metafora, perché l'assemblea/governo sia valida non basta la semplice maggioranza dei condomini/deputati; la Costituzione richiede qualcosa di più; se non vuoi chiamarla fiducia chiamala "disponibilità molto condizionata" ma nei fatti poco cambia. Se l'abolizione del finanziamento è una precondizione, che valga come precondizione, ma ascolta anche quelle degli altri. Funziona purtroppo così.
  • Lorenzo B. Utente certificato 4 anni fa
    Non credete che tutte le notizie dell'ingovernabilità dell'Italia e delle conseguenze sui mercati internazionali a causa dei voti presi dal M5S, sia tutta una serie di notizie volte a gettare la popolazione nel panico. Non crefete che qualcuno ci sta marciando su queste notizie..., per diffondere la paura; questo per me è terrorismo mediatico. Perchè si sotiene che l'Italia è ingovernabile quando abbiamo un parlamento eletto da pochi giorni?
    • Giancarlo Roberti 4 anni fa
      Degno del vostro leader complottista....ahahah....leggete quello che dicono all'estero invece di usare una sola fonte....magari ne guadagnate in salute....
  • Concetta Stuto 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo,a giorni compirò 70 anni. Ti ho votato e credo fortemente che vuoi il bene degli italiani onesti. Ora ti prego di avvicinarti al PD con "fiducia a termine" per avviare le riforme promesse che tocchino i seguenti punti: cambio legge elettorale; risoluzione del conflitto d'interesse ; riduzione numero parlamentari; riduzione costi della casta e della politica;sbarramento del Parlamento agli inquisiti; rafforzamento della lotta a tutte le mafie,alla corruzione, all'evasione fiscale anche con la penalizzazione del falso in bilancio;cancellazione di ogni tipo di immunità parlamentare; revisione della legge sulla prescrizione breve dei reati penali.La politica di questo ultimo decennio ci ha deturpati tutti, offendendo le coscienze più pure, in specie quando assistevamo allo "svilimento" della verità con le affermazioni dei parlamentari nel loro specifico ruolo istituzionale:"Ruby nipote di Mubarak".Non girare le spalle all'Italia onesta che ti ha votato:aiutaci Beppe, non permettere anche tu che l'"urlo di questo voto cada nel vuoto".La nostra unica voce è il voto, indebolita da questa cattiva legge elettorale.Come Falcone e Borsellino,ogni cittadino onesto, è lasciato solo alla propria lotta di sopravvivenza.Il silenzio dei giusti favorisce il male ma anche l'inerzia dei giusti favorisce il male. Quindi:all'opera!Anche i giudici in lotta per una giustizia perequativa, sono lasciati soli.Ricordati di quanti si sono suicidati, in questi anni,per soffocanti problemi economici mentre i ricchi sono diventati sempre più ricchi e la casta difendeva, ostinatamente i propri privilegi, anche architettando nuove "leggi ad personam". Da subito devi collaborare a rialzare la nostra Patria, il marcio ci soffoca,ogni ritardo è paurosamente pericoloso:ci conduce verso il baratro. Rifiuto ogni nuovo "inciucio" tra PD e PDL. Ti supplico, agiamo subito!
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    dopo la collegiale decisione del pd è uscito che i rimborsi elettorali se li tengono stretti, e per ampliare meglio la platea dei loro elettori daranno la cittadinanza italiana ai figli degli stranieri solo perchè nati in italia e accontenteranno tutte le richieste di vendola con somma soddisfazione delle associazioni gay......................... poi ci stupiamo perchè berlusconi prende nove milioni di voti? se rivotiamo di questo passo, senza una vera reazione con la erre maiuscola alle prossime ne prende venti di milioni di voti. basta rimborsi, senza ricatti e basta tanta importanza a una minoranza che abbisogna solo di norma, non di matrimoni che si tradurranno in pensioni ulteriori di reversibilità come oggi percepiscono un mare di straniere che hanno sposato il vecchiotto signorotto. ne abbiamo le @@@@e piene di queste furbateeeeee
  • Giancarlo Roberti 4 anni fa
    No, Beppe Grillo is not Coluche. Michel Colucci would never have argued that «AIDS is the greatest hoax of the century», made up by the West, denying the fact that it is a transmissible virus. Neither would have claimed without any proof, that a respected Italian neurologist who won a Nobel Medicine Prize, Rita Levi Montalcini, had received her Prize by having the jury corrupted by a pharmaceutical firm. He would not have said that tests for the early diagnosis of cancer are dangerous, or that information technology is the invention of the devil. He would not have dismissed both a right-wing party run by a businessman, smooth-talking and corrupt, owner of the major part of the national media, who has before dragged Italy to the bottom by leading the country, and a left-wing party, led by an honorable man but with no charisma, having an honest and lucid program. If a quarter of Italians voted for him, this is not, of course, to support such nonsense. But just to say that they are tired of seeing the old political class refuse to make room for talented youth.
  • danilo s. Utente certificato 4 anni fa
    Permesso? Visto che è il vostro spazio, busso metaforicamente. Non sono un troll, non mi paga nessuno e soprattutto non voglio vendervi niente. Vi pongo però alcune questioni Non ho votato M5S, era tra le possibilità, perché non tutto il programma non mi ha convinto e soprattutto perché gli attivisti sul sito del FQ, che io frequento, mi hanno sorpreso per aggressività, indisponibilità al confronto e generalizzazione ( tutti venduti, tutti ladri, tutti fessi). Problemi miei direte. Conosco chi ha perso il lavoro con decorrenza immediata 1 marzo. Conosco un imprenditore che a fine febbraio ha staccato la fattura n°3, per 350 €, e che avrebbe dovrà licenziare un ragazzo molto in gamba che lavora per lui. Queste persone non possono aspettare un anno né sei mesi. Il fatto che la classe politica sia spazzata via non gli è di aiuto. Hanno bisogno di risultati subito. Con le petizioni di principio non ci mangiano. Dite che accordi con i partiti non ne volete fare perché sono marci e poi vi fregano. Scusate ma non capisco; gli eletti del M5S avranno i numeri per tenere in scacco la maggioranza, e in caso di trucchi il giorno dopo lo saprà tutta la rete. Immagino che in queste condizioni i non ci sarà spazio per le vecchie mummie nel PD. Fatto il programma, scelte le persone, anche fuori dai partiti, qual è il problema? Sì, lo so che lo avevate detto prima che non facevate accordi, ma prima era prima, oggi è oggi. La coerenza oltre ogni limite non è più una virtù e si chiama ottusità. Cosa c’è di male a mettersi attorno ad un tavolo, alla luce del sole, e scorrere i punti: questo lo vogliamo fare tutti e due, ok si fa subito, questo non mi convince, lo vediamo dopo, questo mi piace ma lo farei diverso, diverso come?, questo non ci provare nemmeno, ecc. Succede tra amici e nemici, succede nelle riunioni di condominio (e ho detto tutto!), funziona nelle coppie e nelle famiglie. Ringrazio per l’ospitalità e vi saluto.
    • stefano bardella 4 anni fa
      Caro amico, la fai facile non ti rendi nemmeno conto con che serpi ci sarebbe a che fare (con tutto il rispetto per le serpi) lo dimostrano le parole spese dai soliti al congresso e le ultime prese di posizione di Bersani con il nuovo avvicinamento a Monti, la non volontantà di chiudere totalmente con i rimborsi elettorali, quella di non rinunziare alla TAV, e neanche agli F35, per non parlare dell'IMU pagata solo dai soliti coglioni e ne avrei da dire, loro non conoscono la coerenza, visto che dopo aver sostenuto totalmente Monti (PDL compreso) ora vogliono all'improvviso rimediare (falsamente) quando è ormai troppo tardi, accollando esclusivamente al M5S agli occhi degli Italiani, tutte le responsabilità di questo sfascio, Monti e Casini (rieletto per il rotto della cuffia) che prima delle elezioni guardavano tutti dall'alto in basso, ora improvvisamente sono in apparenza come defunti, ma si sono messi in attesa della non riuscita di un accordo non accordo di emergenza, pronti a scagliarsi con i loro ammonimenti senza ragione e con la solita faccia come il c...o. Saluti Stefano B.
  • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
    il vero problema non è non saper utilizzare il web, il vero problema è non saper utilizzare il cervello non è scritto da nessuna parte che il cittadino DEVE saper utilizzare il web, e appellare costoro come "massa di ignoranti" è un'affermazione che denota una profonda "ignoranza sociale" Provate a fare uno sforzo, smettetela di offendere tutto e tutti, è un esercizio oramai noioso e penoso
  • vittorino marcantonio () Utente certificato 4 anni fa
    Il Movimento cinque stelle dovrebbe dotarsi di un addetto stampa, un portavoce che vada in televisione a riferire il pensiero di Grillo e degli attivisti, in modo da fare chiarezza a tutta quella massa di ignoranti Italiani che non sapendo utilizzare il web sono ogni giorno bombardati dalle notizie di quei giornalisti televisivi e della carta stampata che travisano e interpretano a loro convenienza qualsiasi dichiarazione fatta.
  • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
    Questo 25% deve essere "speso" per quello che vale: non può essere speso come se valesse il 51% per costruire un governo, come del resto 1000 euro non possono essere scambiati con una Ferrari. Ma DEVE essere speso per quello che effettivamente vale, il 25%, che, data la composizione parlamentare attuale, equivale ad "assumersi la responsabilità del consenso ottenuto". Tradotto: il "tutti a casa" a questo punto è patetico. Oramai 9 milioni di elettori dovrebbero averlo capito. Qualcuno sostiene che questo slogan sia il modo di nascondersi davanti alle responsabilità che il movimento oramai dovrebbe prendersi. Non so se sia così, preferisco astenermi da giudizi in merito, ma ribadisco quello che ho già scritto in altri post: il movimento, ovvero i 9 milioni di elettori, devono assumere il controllo delle 160 persone che hanno eletto e dalle quali dovranno essere rappresentati. In questo momento il controllo totale di questi 160 rappresentanti è nelle mani di altri, di pochi, e tutti sapete bene chi sono. Sbarazzatevene.
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Un messaggio per quelli del PD: sparatevi, corrotti, falliti, delinquenti! Il PD ha affossato l'Italia!
  • fabrizio d. Utente certificato 4 anni fa
    In questi ultimi giorni si sta speculando in modo massiccio e attacchi di ogni genere e tipo si susseguono costanti come un mitra in piena attività bellica...dobbiamo prepararci a qualunque evenienza perché il gran marciume che c'è in giro non fa altro che bersagliare e plagiare menti ancora "soffici" e "inesperte" al lerciume POLITICO che è ancora vivo dopo queste elezioni. Sono molti anni che seguo grillo e sono molti anni che seguo l' M5S diciamo anche dalla sua nascita,e ad oggi sposo pienamente le ragioni della venuta in parlamento,ma se solo si penserà minimamente di sostenere questi farlocchi indegni per fare un governo fantoccio solo per continuare a bastonarci il movimento non avrà MAI PIù il mio voto,e come me penso molti altri che hanno dato fiducia ai nostri cittadini in parlamento. è ora di finirla e di cambiare le regole del gioco. Non fatevi ingannare da queste sirene sdentate e racchie ma guardate avanti e come disse virgilio a dante "non ragioniam di lor, ma guarda e passa". Un grandissimo in bocca al lupo. Fabrizio
  • mario p. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, i cittadini - giustamente schifiti di un certo modo di fare politica + affari + arricchimentivari - hanno trovato un'ancora di salvezza e hanno risposto con entusiasmo. Ma il M5S non può far da solo (come non possono nemmeno gli altri); farsi abbracciare dal PD sarebbe farsi strangolare e rinunciare ai princìpi. Un'alleanza con il PDL potrebbe, invece, essere strumentale per realizzare subito i punti principali del programma visto che alcuni sembrano coincidere (vedi IMU, pignoramenti, equitalia, numero dei parlamentari, rimborsi elettorali ecc) Realizzare alcuni fatti innanzitutto in modo da non lasciar spegnere l'entusiasmo. Dopodichè la lite sarà inevitabile ma il fatto di aver realizzato almeno qualche punto del programma darà la forza di vincere un secondo round elettorale che sembra inevitabile. E' però necessario realizzare anche qualche punto che incida fortemente sulla spesa pubblica in modo da poter prospettare la fine dello strangolamento fiscale.
  • Paolo Galante 4 anni fa
    Un governo insieme ai postcomunisti? Mio padre aveva sulla scrivania la fototografia di Filippo Turati. Sosteneva che il Fascismo era figlio degenere del Socialismo. A Roberta dico di non sentirsi in colpa e se ha lo stomaco forte si guardi qualche fotografia di Piazzale Loreto e quando avrà finito di vomitare pensi che nonni e padri antifascistii trovarono divertente quel vile scempio di cadaveri.
  • Michele 4 anni fa
    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2013/03/06/Ecco-ricetta-Bersani-il-cambiamento_8354009.html Adesso i grillini possono anche non votare questi punti, non dare la fiducia al governo e lasciarsi sfuggire questa occasione ghiotta per cambiare l'Italia. Sinceramente mi incominciano a stancare un pochettino questi slogan dei grillin: voteremo punto per punto, voteremo il programma. BASTA. E' arrivato il momento di agire e dire come la pensate su questi PUNTI. FINITELA!! Da 10 giorni sempre la stessa cantilena e attacchi ai partiti. Piu di 20 mln di persone hanno votato per diversi partiti, e non penso siano 20 mln di co...
    • Michele 4 anni fa
      Lorenzo "NON APPOGGIARE NESSUN TIPO DI GOVERNO DI PARTITI" Le cose a prescindere in generale non mi sono mai piaciute. Prima ascolto, capisco e poi decido. Non appoggiare a priori qualcosa, significa vivere di paraocchi, di pregiudizi. E questa scelta, questo approccio, permettimi, mi sembra molto di estrazione partitica.
    • Michele 4 anni fa
      Tommaso Spiegami punto per punto cosa non condividi. Poi si può parlare, discutere, capire le diverse posizioni, perchè adesso incomincio a non capire la vostra. p.s. Non ho votato PD. Non voto dal 1999
    • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
      Non condividiamo nessuno di questi 8 punti, quindi voi del PD vedete di sparire dalnostroblog che ci avete stancato!
    • Lorenzo B. Utente certificato 4 anni fa
      Dissento con questo commento, in quanto ritengo che l'atteggiamento del M5S sia coerente con quanto sin dall'inizio, ossia dalla campagna elettorale hanno sempre sostenuto; NON APPOGGIARE NESSUN TIPO DI GOVERNO DI PARTITI. Quando l'intero parlamento sarà a maggioranza di membri del M5S allora cambieranno sostanzialmente le cose.
    • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
      ... di nuovo la censura preventiva... il commento passa solo se è gradito evidentemente
  • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa
    Se anche Renzi se ne è andato perché sa che è tempo perso trattare con quella CUPOLA che, forte delle tessere accumulate nel tempo, controlla probabilmente il Congresso eventuale.(quella è la conta proposta da Bersani, conta falsa, conta basata sulle tessere "Napoletane". CHI ha più di due legislature deve andarsene, senza lacrime e senza rancore, nella peggiore delle ipotesi, NON ANDRA' PEGGIO. Dalema, da brutto soggetto che è, ha affermato che LUI si era fatto da parte, FALSO, LUI aspettava la nomina a MINISTRO ma, i votanti ITALIANI hanno sentito il puzzo di marcio.
    • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
      complimenti per la democraticità di questo blog!! i miei commenti passano soltanto in risposta ad altri (ergo meno visibili), altrimenti subiscono la dura legge della censura preventiva. il grillo parlante
  • matteo d. Utente certificato 4 anni fa
    Ho visto i punti di Bersani (otto) o meglio titoli. Mi pare un programma di un governo di legislatura. E' del tutto improponibile per uno come Bersani , che ha perso elezione . Elezioni che alla vigilia erano già vinte.
    • Andrea M. Utente certificato 4 anni fa
      scusa ma non ho capito che cosa intendevi dire, puoi spiegarti meglio?
  • Marco Martone 4 anni fa
    Beppe non ti far tentare da questi commenti che ti chiedono alleanza con Bersani, sono i militanti del PDmenoelle che li scrivono, incaricati e pagati dal PD per scrivere commenti qui e non solo qui, non mollare 6 tutti noi (io credo in te)e non solo il solo. saluti Marco
  • Michele Zan 4 anni fa
    Bravo Grillo e Bravi i ragazzi del M5S. Continuate così, non ascoltate i commentatori prezzolati che anche qui lavorano.
  • Max 4 anni fa
    E bravi sfasciisti, continuate così: duri e puri! A Perugia avete già comnciato a sparare. La fine del sistema è vicina, muoia Sansone e tutti i Filistei! E poi potremo tornare al fascismo delle origini, quello buono, fuori dall'Euro e dalle grinfie della macchinazione pluto-giudaico-massonica che mette i chip nel corpo della gente. Non ci serve un governo, tutto in mano a Beppe, chi lo ama lo segua come fanno i sorci col pifferaio di Hamelin...
    • Lamberto Zingarini Utente certificato 4 anni fa
      Max ma che .azzo scrivi, apri il cervello prima di parlare, se ce lo hai
  • Euplio Franco 4 anni fa
    Ho appena finito di leggere l'articolo che Stglitz ha dedicato alle elezioni italiane (e che mi aspetto da un momento all'altro venga pubblicato sulla stampa italiana. Scherzo !) http://www.project-syndicate.org/commentary/listening-to-european-voters--rejection-of-austerity-by-joseph-e--stiglitz Buona analisi: peccato che Stiglitz abbia dimenticato il livello di corruzione che sta distruggendo i paesi del Sud Europa: dalla Grecia che firma un premio di 20mila euro ai suoi parlamentari subito prima di andare a casa (è stato subito prima delle elezioni in cui i nazisti hanno preso la maggioranza relativa); all'Italia, di cui non so neppure da che parte cominciare. Stranamente, sembra che più un paese sia in dissesto è più elevato sia il tasso di arricchimento illecito dei politici: non è un mistero che nell'Africa sub-sahariana la gente muore di fame ed i politici hanno ville spettacolari (in Svizzera). Faremo anche noi quella fine?
  • Gino Liperoti 4 anni fa
    non va...non va...! Non siete un' elite! Semplicemente siete degli italiani. Punto. Dove eravate prima ? all' improvviso alla ribalta e ....tutto o nulla ! Caspita ! Affidabilissimo come metodo. E già...! solo le vostre mamme hanno saputo fare i figli intelligenti. Un essere umano vive troppo poco per diventare qualcosa di qualificato ! qualcuno ci riesce,in parte , curandosi il cervello fin da piccolino. Qua mi pare che dalla sera alla mattina.... tutti Einstein !....Calma gente...Calma....Discutete e confrontatevi per far capire agli altri se siete intelligenti o un' accozzaglia di rincoglioniti. Io il cervello me lo sono curato da piccolo. Studi, esperienze, confronto,riconoscimenti per altruismo, correttezza, coerenza....etc..etc e sono del PD. Arrivate voi e mi rinfacciate che sto dalla parte sbagliata ! E' già le vostre mamme sono state le uniche a fare i figli " sperti " ( intelligenti ).
  • Tullio M. Utente certificato 4 anni fa
    ..(5)..segue da (4)..06.03.2013 h_16:07 ... Fate ritornare pubblica la gestione dell' acqua, ed istituite altra Commissione d' inchiesta, urgente, sull' operato di codeste Imprese Municipalizzate, che operano sia come strozzini, con le tariffe, che come malfattori..con i numeri inventati nelle bollette, e chiedi da subito alla Guardia di Finanza, di fare approfonditi accertamenti sulla emissione delle Fatture, fatte di numeri sballati, e con sistema da azzeccagarbugli, a cui, chiunque non possa permettersi un commercialista per correttamente inquadrarle, non può di certo andarci dietro se non è avvezzo all'uso esperto di un foglio elettronico. Bollette (Fatture con tanto di IVA indebita) dalle quali si evince attività anche fraudolenta, oltre al costo mc. dell'acqua che fa concorrenza al costo litro della benzina (e con tariffe 'comodamente' aggiornate a fine anno, con effetto e riconteggio retroattivo) ! (??) A riguardo, siamo al punto, che per avere un giusto tariffario applicato, ed un corretto conguaglio, ci si dovrebbe rivolgere ad un Avvocato, con tanto di aggravio di costi ? Ma Vi pare possibile e corretto, in momenti come quello attuale ? Insomma Beppe, se Bersani, ti sfida sul tuo terreno, quello etico, non ci si può tirare indietro, e non si può tralasciare l'occasione di poter operare direttamente dall'interno del Governo. L'unica cosa che Bersani deve avere chiaro, è che la partita-a-scacchi-etica sta per iniziare, e che dovrà pararsi i continui SCACCO che gli darai, fino a soccombere o...convertirsi ! Un abbraccio, Metronomo (6.03.2013) p.s.- il pubblicare questo post, a puntate (5), è stata una vera fatica, stante le difficoltà incontrate, di continuo, di sicuro NON per Vostra causa, ma bensì(!), immaginate Voi di chi! - 2000 caratteri sono molto pochi; non sarebbe male se venissero moltiplicati ! -ho tentato 2h fa di postarlo sul FattoQ, all'art. sullo streaming della Direz. del PD, ma il commentatore NON l'ha gradito
  • Eli D 4 anni fa
    "O si vota la fiducia al Pd e si inizia a lavorare tutti con buon senso per il nostro paese. O se si va alle elezioni il movimento non avrà lo stesso consenso...o siamo tutti infiltrati o se è' vero che ascoltate i vostri elettori...fate un sondaggio e vediamo un po' cosa ne esce fuori...io dico che molti vogliono un governo Pd e m5s come in Sicilia...l'atteggiamento di grillo incappucciato mi fa paura e non mi riconosco in questo modo di agire...la vita reale e' fatta anche da giornalisti e da gente che vede la tv...non stanno tutti su internet e non possiamo gestire potere solo su internet perché così dettano i casaleggio associati. Io credo in un compromesso per lavorare per il nostro paese. Ci stiamo giocando il nostro futuro...moderiamo i toni lavoriamo e non aizziamo le folle...altrimenti si arriva alle armi...mettiamo di lato l'orgoglio e facciamo il possibile altrimenti sarà solo inutile opposizione.voglio una rinascita del paese e non che vada in fumo come a Napoli!buon lavoro!!!!"
  • benito mazzei 4 anni fa
    Oggi ho capito che, una delle più grandi malattie e la stupidità. Ma dico io come si fa, a credere ancora a questa classe politica infame e vigliacca? Quanto fino a due mesi fa ci hanno succhiato le ultime gocce di sangue che avevamo..., agli amici dei vigliacchi dico; se tanto ci tenete a fare un bel governo per il nostro paese, dite a Bersani di andare da Silvio...
    • mario f. Utente certificato 4 anni fa
      perfetto!! così governano insieme altri 5 anni, e ci succhiano anche le palle!
  • mario f. Utente certificato 4 anni fa
    a tutti quelli che predicano " CALMA ", vorrei ricordare che un minuto in più, può significare la fine di una battaglia, di uno sforzo per farcela, o il suicidio di un'altro piccolo imprenditore o commerciante che ha finito soldi e speranza, " ADESSO !" è il momento di inchiodarli, dopo forse gli daremo il tempo di riorganizzarsi e di vincere di nuovo!!
  • Ascanio Schepis Utente certificato 4 anni fa
    Non è ancora partita la nostra corsa in parlamento e già sento e leggo una marea di persone lamentarsi del voto dato al movimento. Le vecchie mentalità sono dure a morire ed in troppi ritengono indispensabile dare la fiducia ad un governo PD e garantire un governo pur di non tornare al voto. In effetti le famiglie italiane ormai sono allo stremo e difficilmente accetterebbero di dover aspettare ancora. Se qualcuno è ancora dell'idea che sia meglio andare subito al voto..bè, forse è meglio che ci ripensi perchè potremmo trovare un'amara sorpresa. GARANTIRE UN GOVERNO SI DEVE! Io rimango dell'idea che un governo 5 Stelle con gli attuali numeri ci metterebbe in una pessima posizione. In queste condizioni, per portare avanti le nostre proposte avremmo bisogno del sostegno del PD...sostegno che potrebbe non arrivare, esponendo il movimento al fallimento. A mio modesto parere dovremmo favorire la nascita di un Governo PD ed il giorno stesso attuare una politica di dura opposizione proponendo e sostenendo le riforme previste dal programma 5 stelle.
  • luca ligi 4 anni fa
    cari grillo e movimento 5 stelle, io sono un vostro elettore, e sono un elettore solo perchè il movimento 5stelle si è presentato altrimenti sarei stato un astenuto. Perchè ho votato per voi? Perchè credo che i candidati ora eletti siano nella stragrande maggioranza (spero nella totalità) onesti. Perchè ci vuole un cambiamento. Perchè i partiti devono capire che stanno sbagliando tutto, che la loro classe dirigente va rinnovata e migliorata. E cosa è accaduto? Il movimento ha avuto un successo strepitoso. Adesso però mi chiedo, credete davvero che tutti quelli che vi anno votato fossero coscienti e a conoscenza dei vostri regolamenti e programmi? pensate che circa ottomiloni e settecentomila italiani abbiano potuto seguire il blog,? So che non lo credete che sapete come stanno le cose. Però milioni di italiani si sono rivolti a voi, pieni di speranza, affidandovi il loro futuro e quello dei loro figli. Adesso voi dovete farvi carico della missione che avete accettato, e saper scegliere cosa fare muovendovi tra un integralismo comprensibile e un realismo doveroso. Non sono certo io a poter dire come muoversi, ne ho tale intenzione, ma sembra evidente che questa potrebbe anche essere anche l'unica occasione di cambiamento, non gettiamola via. Auguri a tutti gli eletti e coraggio, non siete soli.
    • benito mazzei 4 anni fa
      Ebbene si ci avete dato il voto, ora diteci voi cosa preferite che facciamo; essere coerenti con il programma "che molti italiani hanno sviluppato", o prendervi per il culo come hanno fatto fino adesso? Prima di rispondere voglio ricordare che, il nero e nero il bianco e bianco, o si e coerenti o niente, non bisogna trovare altre scappatoie...
  • Tullio M. Utente certificato 4 anni fa
    ..(4)..segue da 06.03.2013 h_15:32 ... Prenditi ad interim, la Presidenza del Comitato di Vigilanza (se non lo stesso Ministero) su codesti (da sempre) 'deviati' Servizi, ed apri gli 'armadi sporchi' con istituzione Commissione Parlamentare permanente, per valutazione retroattiva del loro operato a partire dal 1945, e falla pagare penalmente (anche fosse alla sola memoria) a chiunque abbia anteposto gli interessi di parte agli interessi comuni di tutti ! A tal proposito anzi, e giusto perchè ancora non dimentichiamo le famose e tristi parole ..dell' uscente, può essere valida condizio a prerogativa di individuazione, sulla scelta della futura figura di Primo Cittadino della Repubblica ! CominciaTe ad insegnare a questi del PD, ed a quanti non vogliono ancora capire, che si campa di Verità ed in Politica si opera per il bene comune, diversamente, è meglio che se ne stiano a casa, senza nemmeno provarci ! Sempre alle senatrici/Parlamentari della Casta, PD o PDL, (senza fare nomi) dite tranquillamente, che il carrello della spesa, se lo spingessero da sole, che tanto al massimo, possono, in giro, ricevere qualche epiteto, sui quali qualora non garbasse loro, si possono sempre tutelare, come tutti, con una normale querela! Per ogni argomento di valutazione per il quale incontraTe muri e contrapposizioni, aprite subito, valutazione in rete, e così, a chiunque fosse, gli facciamo correggere il tiro con centinaia di migliaia di giudizi di opinione a conforto, con la DIRECT DEMOCRAZY ! Non dimenticate anzi, lo sviluppo della rete, libera per tutti; con istituzione di altra Commissione per la valutazione della gestione e controllo della rete ed applicazione dei metodi di CENSURA sulla stessa! Insomma, ognuno ha diritto di sapere se, come e perchè, è soggetto a controllo o censura ! E non solo per la tutela degli interessi del nano, come finora è stato, ..ed è ancora ! Metronomo, ..segue ..(5)...
  • Chiara Di Benedetto Utente certificato 4 anni fa
    Il Sistema si ribella? E chi se ne frega, voi andate AVANTI. Forza, forza, forza!!!!!!!
  • Massimo Mangiameli Utente certificato 4 anni fa
    Ritengo vergognoso e significativo di un arroganza partitica che fa parte del loro dna, che Bersani, principale responsabile della sconfitta della coalizione di sinistra quale premier indicato,supponendo che Napolitano gli desse l'incarico di tentare la formazione del nuovo Governo, faccia dapprima un penoso corteggiamento al nostro Movimento pur di avere l'appoggio e poi,dopo aver capito (ultimo tra gli italiani), che il Movimento 5 stelle non gli avrebbe dato alcun sostegno, apre a Monti... Sono senza dignità, sono incommentabili. La sostanza, a mio modesto modo di vedere, è che Bersani, Berlusconi e Monti, sebbene si siano sempre dichiarati a parole degli acerrimi nemici, adesso, con l'affondamento della loro comoda nave ove hanno sempre viaggiato, si stiano comportando come dei poveri naufraghi che pur di salvarsi, sono disponibili a qualsiasi forma di collaborazione. Ne è riprova l'apertura odierna di Bersani a Monti ma anche la sua precisazione secondo la quale, se nel Pdl non ci fosse Berlusconi, sarebbe anche possibile un'intesa... Queste persone, se fossero membri della Chiesa, sarebbero da scomunica; poichè, invece, non lo sono, sono degni di essere mandati a casa assieme al sistema dei partiti cui appartengono. Massimo Mangiameli, Caltanissetta
  • ennio 4 anni fa
    Caro Beppe, permettimi questa mia pubblica missiva e permettimi questo mio pubblico appello. Qui nessuno ti sta chiedendo di fare inciuci o regalare i “tuoi” voti al PD per fare un favore al PD (per intenderci io non sono un elettore del PD). Qui la cosa è molto più seria e delicata: si tratta di fare gli interessi degli italiani. L’Italia non può permettersi mesi e mesi di ingovernabilità così come non può permettersi un inciucio (quello sì che lo sarebbe) tra PD e PDL. Allora mi permetto di avanzare una proposta: fai un accordo pubblico, chiaro e alla luce del sole, con il PD, non “gratis” ma alle tue condizioni e che il PD dovrà accettare per il bene del Paese. E le tue condizioni sono quelle previste nel tuo programma, votato da un terzo degli elettori e che il 99% degli italiani chiede. Queste alcune delle condizioni per un governo di un anno (non è un diamante, non è per sempre) per fare le seguenti riforme: riduzione numero parlamentari; riduzione stipendi e benifici ai parlamentari; abolizione pensioni d’oro e doppie pensioni (risparmio stimato intorno ai 7 miliardi di euro, una finanziaria a costo zero per gli italiani); abolizione delle province; rinuncia ad acquistare gli aerei F-35 (risparmio stimato intorno ai 15 miliardi di euro, un’altra finanziaria); no alla TAV (risparmio stimato intorno ai 20 miliardi di euro, e sono 3 le finanziarie); riforma legge elettorale; legge anticorruzione; incandidabilità per i pregiudicati; legge sul conflitto di interessi. Con questi soldi risparmiati su può ipotizzare un massiccio investimento per la banda larga, per la ricerca e il reddito di cittadinanza. Questa è solo una bozza di proposta e ovviamente sentiti libero di aggiungere e negoziare ciò che credi, ma tieni presente che il PD è pur sempre il primo partito e il negoziato si fa in due. Tu fai questa proposta pubblica e inchiodi il PD alle sue responsabilità. Buon lavoro
  • Tullio M. Utente certificato 4 anni fa
    (3)..segue da 06.03.2013 h_14:39 ... Sò per certo che il tuo agire avrà totale senso etico, e comincia, come da programma, a rivoltare codesto calzino fetente dentro-fuori e mettilo in lavatrice. Dai continuo scacco a Bersani, e vediamo ..chi si punge, e se saprà (e sapranno) resistere alle continue bordate etiche! Qui, stiamo tutti ad osservare attentamente, non dimenticando mai, che le Piazze sono con Voi, ed in alternativa, qualora cominciassero nuovamente a fare gli gnorri, tranquillo, che i forconi vengono spolverati quotidianamente ! C'è un oceano di lavoro, sul quale cominciare a mettere mano con senso di equità ! Comincia con il salario minimo di sussistenza, garantito per tutti, chiedendo se necessario a Draghi e relativa Banca Centrale EU di aiutarVi nello stampare e distribuire il necessario, in alternativa, mandali affanculo tranquillamente, che tanto ..se continuano a stampare danaro per la parte sbagliata, ci vanno, molto presto, lo stesso ! Passa a risolvere celermente i problemi di esodati e pensionati, anche a costo di svendere attrezzature militari appena acquistate, e chiedi ai Di Paola/Fornero, se non sia il caso che assaggiassero un pò di volontario esilio, e metti l'acquisto di quelle forniture militari, sotto 'lupe' ! Stesso 'lupe' va impiegato sugli accentramenti di casse previdenziali sotto INPS, e facci sapere come stanno le cose, quanto grandi sono le voragini e come sono stati fatti sparire i soldi della Previdenza! Per Equi-(ammazza)-Italia, non c'è alcun bisogno di chiederti cosa farne ! Egualmente sull'argomento TAV, sul quale anzi, puoi meglio capire e farci sapere da chi è formato, su scenario europeo, il Comitato dei sostenitori della medesima! ...segue (4)
  • silvana arcuri 4 anni fa
    Don Ciotti e Libera hanno raccolto firme per la petizione-firmare per ottenere trasparenza e impegno contro la corruzione senza corruzione riparte il futuro. Al momento solo pochissimi tra i nuovi eletti Movimento 5 stelle alla Camera e al Senato hanno aderito. On line ci sono i loro nomi. Mi auguro che firmino tutti nessuno escluso.
  • Sergio Pepe 4 anni fa
    E' un errore madornale quello di chiudere all'ipotesi di un esecutivo tecnico di personalità indiscusse selezionato da noi insieme al PD che lavori ad un programma di punti concordato preventivamente. E' un errore che ci obbliga a rinviare a data futura i punti del programma che potremmo già mettere a segno, e che alle prossime elezioni ci costerà una retrocessione in termini di consenso
  • Maurizio P. Utente certificato 4 anni fa
    L'apologo di Menenio Agrippa. Durante i primi tempi della repubblica, nel secolo V a. C., al tempo delle guerre contro la popolazione latina degli Equi, stanziata al confine tra il Lazio e l'Abruzzo, avvenne il primo dei grandi scontri fra patrizi e plebei. La plebe si ritirò sul monte sacro o, un'altra versione, sul colle dell'Aventino, bloccando in questo modo ogni attività cittadina. Per convincere i plebei a riconciliarsi col resto della popolazione, i patrizi decisero di mandare sull'Aventino un abile oratore, Menenio Agrippa, che era stato console e aveva sconfitto in battaglia i Sabini. Agrippa si recò nell'accampamento dei ribelli, ma non cercò di convincerli a ritornare in città: si limitò a raccontare loro un apologo: >. L'apologo, riferito da Tito Livio nella sua opera storica riuscì nell'intento: i ribelli si convinsero che i patrizi e i plebei facevano parte di un corpo unico, la società romana, e abbandonarono così l'Aventino rinunciando ai loro propositi di guerra civile.
  • Giovanni Giannetto - Messina 4 anni fa
    Sono siciliano e nella mia vita ho votato sempre a sinistra. Alle ultime elezioni regionali e alle nazionali ho dato la preferenza al M5S perchè stanco dell'immobilismo atavico di questo sistema politico. Mi chiedo se posso esere definito un "infiltrato del PD" come tanti sostenitori del Movimento della prima ora un po' sdegnosamente sostengono. Ebbene io sottolineerei il fatto che il "vostro" successo elettorale è in gran parte dovuto agli "infiltrati". Mi pare che non ci si rende sufficientemente conto della portata storica di questi giorni. Questo è il momento di stare dentro alla vita politica, non fuori. L'alternativa sarà una restaurazione PD-PDL di cui sarete (saremo, perchè vi ho dato fiducia) i massimi responsabili. Un'occasione così non si proporrà facilmente nei prossimi anni, perchè se si andrà presto alle elezioni, la fiducia che molti elettori avevano riposto in questo Movimento (e lo dico con somma amarezza) non sarà rinnovata.....
    • Giusepp C 4 anni fa
      Condivido in pieno, se non cambiano/cambiamo strada si perderà un'occasione unica che non ritornerà mai più.
  • Joseph 4 anni fa
    Caro Beppe; Il PD nei suoi 8 punti propone un piano per l’esaurimento delle graduatorie dei precari della scuola e reclutamento dei ricercatori. Finalmente qualcuno si occupa di noi precari, sbattuti ogni anno in giro per le provincie italiane a coprire cattedre vacanti con gli stessi oneri dei docenti di ruolo ma non con uguali diritti. Percepiamo uno stipendio base di 1300 euro(bloccato fino al 2014)e senza scatti di anzianità. Paghiamo affitti sempre più alti con spese di carburante che si mangia lo stipendio perché spesso abbiamo la cattedra spezzata in più luoghi. Io ho votato M5S e vorrei che almeno un accordo si facesse per il bene di tutti…Grillo per favore non uccidere la speranza di tanta gente che ti ha votato.
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      Ma come fai a fidarti dei vecchi politici che ci hanno preso per i fondelli da sempre con false promesse e soliti chiacchere. I precari c'erano anche prima delle elezioni e nn hanno fatto nulla ora invece guarda un po' sanno come risolvere il problema. Amico mio nn facciamo prenderci in giro. Abbaiamo fiducia in Grillo.
  • stefano rigon (jim douglas morrison) Utente certificato 4 anni fa
    Fuori i fascisti da sto cazzo di blog. Uccidetevi merde! Fate un favore all'umanità intera. Suicidatevi merde che non siete altro avete i vostri partiti tipo "la destra" ecco allora andate a votare quelli e levatevi dai coglioni voi e chi continua a scrivere che ai tempi del fascismo si stava meglio. sparatevi in bocca schifosi!
    • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
      Tu ti dovresti sparare, chi vota PD è un delinquente come te!
  • Maurizio Trua Utente certificato 4 anni fa
    Il mio punto di vista. a) Analisi della realtà attuale e valutazioni precise per trovare la via di uscita dalla situazione politica che stiamo vivendo, mantenendo fermi i punti di programma; b) Evitare dialoghi o linguaggi che non portano a nessuna soluzione; c) Cercare nei vari schieramenti politici esponenti capaci di dialogare per comprendersi e non solo per sentirsi(esempio Matteo Renzi).
  • girone vigoso 4 anni fa
    Un Movimento rivoluzionario, se diventa e resta “qualunquista” non distinguendo i “buoni” dai “cattivi” e facendo di tutt’un’erba un fascio, anche se a breve periodo potrebbe trionfare, a medio lungo termine è destinato a fallire, come la storia insegna. Il M5S è giusto che cambi i vecchi schemi e le vecchie rotte, ma, deve usare sempre la ragione e deve distinguere il giusto dall’ingiusto, chi ha fatto male all’Italia da chi ha cercato, pur non riuscendoci, di fare del bene. PD e PDL non sono la stessa cosa negativa, così come sono molto diversi, ad es., Gramsci da Mussolini o Berlinguer da Craxi, ovvero Fassino da Berlusconi. Sostenere il contrario è, non solo ingiusto e sbagliato, ma sintomatico di grande ignoranza ( “non conoscenza” ) e deficienza ( “mancanza” ) culturale, storica e politica. Io ho grande rispetto, ma anche ammirazione e speranza in Grillo e nel M5S e nei loro programmi, ma pensare che possano commettere errori di valutazione di tale gravità mi preoccupa moltissimo. Spero che nel prosieguo dell’esperienza del M5S, specie quando diventerà forza di Governo, quest’aspetto qualunquistico rientri e dagli “slogan” si passi a ragionamenti seri per persone intelligenti e preparate. Si sa che il 50% degli italiani è “analfabeta funzionale” ( non sa leggere e non capisce quello che legge e sente ), quindi è comprensibile che ai politici convenga parlare “terra-terra”, con “slogan qualunquisti”, giusto per “carpirne” i voti. Ma, per fortuna, c’è l’altro 50% di italiani che capisce e ragiona e non concorda con tale metodo di fare politica. Direi che è bene riflettere su queste considerazioni onde non commettere errori marchiani di strategia per il medio e lungo periodo. Su questo tema mi piacerebbe davvero conoscere l’opinione di Grillo e Casaleggio, ma anche di Crimi e degli altri eletti del M5S. Un simpatizzante sardo
    • luciano bonaccini 4 anni fa
      Spero che il tuo commento sia letto e compreso, perchè fotografa molto bene, i rischi del qualunquismo.Anche nei peggiori agglomerati umani, ci sono sempre delle persone per bene.La storia dovrebbe insegnare. L' uomo qualunque, movimento politico, fondato da Giannini nel primo dopoguerra,dopo un grande successo elettorale, scomparve dalla scena politica, come un fuoco di paglia.Anch'io, non sono un elettore del M5S, però sono d'accordo su tante cose, e vorrei, che questo movimento, non si disperdessi, in quanto potrebbe dare un contributo notevole per uscire da questa crisi che ci attanaglia. Non di può sempre tenere le mani in tasca per paura di sporcarsele. E' giunta l'ora più difficile, dalle parole bisogna passare ai fatti. La prorogratio, proposta dal prof. Becchi, è solo vecchia politica, tattica, perditempo. Noi cittadini comuni, siamo stufi di aspettare, il M5S,forse guadagnerà qualche consenso, ma intanto il paese va in rovina.
    • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
      proprio lei che è sardo dovrebbe sapere però che le chiacchiere sono come la stagione estiva.......che una volta finita fa tornare gli isolani nel contesto industriale carente, dove solo i prodotti locali trovano mercato e di nuovo si aspetta la stagione, ergo posso dire che la vecchia politica altro non era che una serie di isolani mal rappresentati non per causa loro ma per causa del sistema che ha tenuto salvi questi pseudo rappresentanti, tanto salvi che ancora girano incolumi nei palazzi mentre semplici impiegati come oggi a perugia pagano con la vita il loro non fare e il loro servilismo al potere. quindi basta chiacchiere pensando ad un dopo che non verrà mai senza cambiare prima questa legge elettorale con tutto quell'apparato della pa che ne segue e agire subito, prima che dei gesti inconsueti diventeranno la norma. saluti
  • Pierpaolo Simone 4 anni fa
    Ritengo sarebbe un gesto di serietà lasciare a tutti gli onorevoli 5 stelle libertà di coscienza. Come tra l'altro garantisce la Costituzione: criticare l'art.67 è segno di scarsa conoscenza del diritto e della storia delle istituzioni politiche, perchè è la base di qualsiasi sistema libero e democratico. Vincolare al volere del capo (chiunque esso sia) è invece l'essenza della politica che si dice di voler cambiare. Certo dell'inutilità di questo mio messaggio, mando a tutti i miei più cordiali saluti. Pierpaolo
  • Tullio M. Utente certificato 4 anni fa
    (2)..segue da oggi.06.03, h_13:57 ... Hanno... o no, continuato ad aumentare (ed inspecie in questo periodo di difficoltà) il debito pubblico condominiale, con l'acquisto di tutti i tipi di giocattoli per la guerra (F-35, sottomarini),e quant'altro ancora non sappiamo, (ma che c'è di sicuro), ed aggiungo, pagare lauti stipendi..e relative trasferte anche ai MARO' militari dell' Esercito pubblico (o Marina), ma, impiegati per difendere interessi mercantili privati su postazioni operative private, ma con i soldi del 'Condominio' ? Si ! Anzi, a tal proposito, mi fa specie che le Banche, sulla scia di ciò, non abbiano anche esse chiesto il rimborso delle spese per la Polizia di Vigilanza impiegata fuori dalle loro sedi di commercio! Che ne dite, sarà ad esse sfuggito, ..od il di esse malloppo già le ..abbondantemente ..compensava ? Da qualsiasi parte giriamo il discorso, fosse sulla Sanità od altro ancora, la risposta è sempre Si ! Ma, caro Beppe, (..che al Senato hai avuto anche i miei voti) io ti parlo dalla trincea, e qui si continua maledettamente a soffrire, ..è venuto il momento di una riflessione aggiuntiva. Adesso, basta con questi atteggiamenti,altrimenti fai il loro gioco, e ci costringi tutti..intanto a doverlo tenere sullo stomaco (questo giogo) ! Tu devi accettare adesso l' invito di questa partita a scacchi con Bersani, e scavare trincea dall'interno di un Governo ! Scegliti un ruolo che ritieni, ed opera anche in prima persona ! Si ripone in Te, come guida del M5S (che già opera bene in Sicilia dall'esterno) la massima fiducia, ma è sicuramente meglio, vederVi (e saperTi) operare dall'interno che dall'esterno o dall'opposizione, e non dare alcuna 'chance' al nano, se vuole farlo: se la inventi Bersani. Tu devi porre fine perpetua ai pranzi Letta-Letta, a casa Letta-letta ! ..segue ..(3)
  • Giorgio Pavia 4 anni fa
    Caro Beppe, buongiorno, -Il tuo movimento porta aria fresca e nuova nella vita italiana Molti Auguri. -. Spero che tu possa leggere e realizzare quanto tu vuoi e magari usando anche I tre consigli che voglio con questa e-mail inviarti. Ora bisogna : -PER Salvare Italia ed italiani (anche I 120 milioni di italiani e figli di italiani di seconda terza quarta quinta sesta settima ottava nona decimal etc. Generazione di Italiani che vivono e lavorano da anni da decenni o da secoli o millenni all estero e senza I quali oggi l Italia non sarebbe mai Esistita o forse non esisterebbe piu´) -non impigliarsi nella burocrazia e nelle cose sbagliate del passato - BISOGNA RAPIDAMENTE TROVARE;SENZA GUARDARE IN FACCIA NESSUNO; I SOLDI CHE SERVONO A RISOLVERE I PROBLEMI: - CHE SI VOGLIONO RISOLVERE io mi permetto solo,di segnalare tre idée concrete prese dalla pratica:internazionale sia vicina che lontana. 1) Prima idea concreta:Austria 1945-1995 ==============================.Diritto di veto In Austria prima che entrasse nella EU (1995) vi era un diritto stabilito per i cittadini: -il diritto di veto su qualunque provvedimento anche giudiziario o amministrativo promananante da qualunque amministrazione statale. Bastava che il Cittadino scrivesse una lettera alla Amm. Che aveva emesso il provvedimento ed il provvedimento era sospeso di diritto per 3 mesi In attesa che si potesse accertare in via preventiva , prima che si producessoro Danni per il singolo e per la collettivitá, se la amm.che Aveva emesso un provvedimento aveva fatto giusto o sbagliato. (questo anche sul piano fiscale equitalia e quant´altro). 2) Seconda idea concreta USA-OBAMA Febbraio-Marzo 2013 ======================================.SOLUZIONE DEL PROBLEMA DEL DEBITO DELLO STATO. Obama ha stabilito che tutti gli impiegati dello Stato USA (ma in Italia forse si potrebbe applicare a tutti sia al settore pubblico che privato) Lavoreranno solo 4 gg la settimana e conseguentemente anche t
  • agata montefusco 4 anni fa
    OK CARO BEPPE,TUTTO QUELLO CHE DICI E' GIUSTO,MA DA QUESTA SITUAZIONE ATTUALE,COME NE USCIAMO?? NON TI DARANNO MAI LA POSSIBILITA DI GOVERNARE,QUINDI SI SARA COSTRETTI A TORNARE ALLE URNE, MA SENZA RIFORMA ELETTORALE,CHE CI TORNIAMO A FARE?? TEMO CHE FINIREBBERO COME QUESTE,QUINDI NON SI RISOLVEREBBE IL PROBLEMA,E SI SPRECHEREBBERO ULTERIORI SOLDI DI NOI CONTRIBUENTI,IO CREDO CHE ALMENO LA RIFORMA ELETTORALE PRIMA DELLE PROX ELEZIONI SIA FONDAMENTALE,TU CHE NE PENSI?
  • Arianna Federigi 4 anni fa
    Ti ringrazio e vi ringrazio tutti per l'impegno che state mettendo in tutto questo, le tue e le vostre parole sono almeno per me un respiro d'aria fresca che non mi capitava da anni almeno adesso qualche speranza c'è....buon lavoro e mettetecela tutta!!!!!!
  • VINCENZO C. Utente certificato 4 anni fa
    "Credo che tutti stiamo aspettando, pazienti e fiduciosi, che la vecchia politica vada a casa. Non si tratta di vendetta o di rivincita, è solamente un volere andare avanti. Muoversi dallo stallo a cui la politica degli affari ci ha costretto per almeno trent'anni. In Europa si ha paura della situazione italiana, perchè il nostro risultato elettorale ha scosso le coscienze europee: HA DIMOSTRATO CHE I SOGNI POSSONO DIVENIRE REALTà. Si sono accorti, inoltre, che anche le loro realta' sociali sono inadeguate al futuro che ci aspetta. Non dimentichiamo le rivolte delle periferie parigine, o le rivolte della City inglese. I privilegi, la corruzione, l'ingiustizia sociale paiono le uniche discipline che le grandi università europee hanno insegnato in questi anni. I master vertono tutti, in realtà, "su come fregare il prossimo". Ecco, stiamo aspettando, pazienti che il fututo arrivi. Calmi, non c'è fretta, è importante fare le cose per bene. Bisogna avere pazienza, tutti.
    • matteo 4 anni fa
      Non c'è fretta! Calmi! Cedrete che appena prima di morire una bomboletta di ossigeno il M5S la procura. Ti rendi conto almeno che la situazione economica è disperata? Che il 25% degli elettori hanno dato un mandato chiaro ai grillini?
  • Giancarlo 4 anni fa
    Come risparmiare costi inutili sulla sanità: http://www.webnews.it/2013/02/12/intelligenza-artificiale-un-futuro-da-dottore/
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale La rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democratico Mi permetto di segnalare un articolo: http://www.lavoroergosum.it/?p=1521
    • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
      dove la vedi la democrazia? alle parlamentarie hai potuto votare? io no,,,,però allìscrizioni i dati li ho inseriti come obbligo, ergo è stata una buffonata dire che chi non ha votato è causa documento
  • antonia briuglia Utente certificato 4 anni fa
    Questo sito è in balia di troppi infiltrati che portano in modo pacato(pochi) ma anche in modo arrogante e maleducato (molti) le motivazioni del PD che non volendo accettare di fatto, non solo il risultato elettorale ma anche e soprattutto il cambiamento avviato dal M5S, irreversibile e determinato, cerca in tutti i modi di deleggittimarlo.Mi chiedo se forse questo non sia un'atteggiamento un pò troppo "democratico" che non serve al dibattito vero e proprio ma serve solo a permettere offese gratuite nei confronti di chi sta lavorando con onestà e disinteresse personale per un nuovo progetto comune ?
    • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
      troppo democratico??e come suggerisci democraticamente di risolvere il problema?
  • rossi mario 4 anni fa
    Vi conosco molto bene!! tutti. Negli anni settanta agitavi le dita a figura P38 se non peggio. Campioni nel trasformismo e nel creare scissioni personalistiche che hanno portato la sinistra quella dei veri lavoratori all'annientamento. Sindacalisti di comodo per fare carriera in azienda, gente con voglia di lavorare zero meno meno. Tutti quanti e ne ho conosciuti a decine.Sull'onda della protesta riveniente dalla crisi volete salvare il paese proponendo l'uscita dall'euro. A mio avviso non siete neanche all'altezza di comprendere quello che succederebbe con un tale funesto evento. Nell'euro non dovevamo entrarci, daccordo, ma uscire adesso sarebbe una follia. A dicembre 2011 lo stato è riuscito a pagare gli stipendi agli statali per scommessa. Abbiamo un deficit superiore ai 2.000 miliardi di euro e sopravviviamo emettendo BTP. Non accorre essere aquile per capire che non onorando il debito sovrano andrebbe tutto al collasso, molto peggio della Grecia. Il costo del denaro alle stelle finirebbe per distruggere le ultime aziende rimaste in vita. Tutti a casa senza stipendio, pensionati compresi. Non saremmo neanche in grado di acquistare il gas per scaldarci d'inverno perche' con con una valuta azzerata sarebbe impossibile. Davvero una bella politica. Duri e puri. Niente governo neppure con le forze di sinistra. Attenzione pero' che alle prossime elezioni qualcuno ci ripensi, l'italiano e' un individuo strano.... A mio avviso chi fa i conti prima dell'oste...... Meditate gente meditate....... p.s: ho molto apprezzato la vostra autoriduzione dello stipendio da parlamentare da 14.000 euro a 11.000. Andiamo alla grande come gia' detto in precedenza.
    • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
      quindi per lei se uno non nasce islandese è un uomo morto......................................... ma ci faccia il piacereeeeeeeeeeeeeeeeeee
  • Paolo Nava 4 anni fa
    Agghiacciante somiglianza di stile: "Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Mi hanno proposto un’alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico…noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E’ un movimento che non può essere fermato… non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta..noi non siamo un partito, rappresentiamo l’intero popolo, un popolo nuovo…" ( 04.04.1932 Adolf Hitler, Reichspräsidentenwahlen)
    • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
      Matteo ha ragione(purtroppo) !!!!!!!
    • matteo 4 anni fa
      Brutta analogia, ma sicuramente efficace. Certo che Grillo non ha niente del pazzoide ariano. Più semplicemente il M5S alle prossime elezioni sarà molto ridimensionato. Non si tradisce fiducia e mandato impunemente mentre gli italiani affondano.
  • matteo 4 anni fa
    La strage in Umbria è l'ennesimo sintomo di una situazione sociale sempre più disperata. Chi gioca a scacchi anzichè svolgere il mandato di "speranza" che gli è stato conferito dal popolo, merita di sparire alle prossime elezioni.
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    sa di ricatto,,,ma visto che renzi è concorde sui punti fondamentali: perchè non richiedere un triplo passo indietro a bersani e dialogare con il sindaco di firenze? per il bene dell'italia dice sempre,,,,facesse come berlusconi no? si metta da parte e subito dopo si taglino questi privilegi assurdi come doppi tripli vitalizi pensioni sopra un tot importo, dimezzamento parlamentari, abolizione province, spese militari...insomma si agiscaaaaaaa
  • Anónimo roberto l'apolitico 4 anni fa
    Caro Beppe, ho seguito con grande gioia , passo dopo passo, la nostra insperabile ma più che auspicabile vittoria : a dimostrazione che molti Italiani hanno iniziato a rinsavire! Tieni duro e non mollare nulla ! Mettili in condizione di andare a casa tutti ! Meglio un buon Governo tra sei mesi solo 5 Stelle che un vorrei manon posso oggi! Provo un gran gusto nel vederli sbavare per avvicinarti e proporti inciuci, ora chissà per quale motivo ..... faresti molto comodo a tutti ! Vaffa....., ora che te lo puoi permettere Vaffa 1000 e più volte! Cuocili a fuoco lento, devono arrostire tutti bene e poi liberatene per sempre! Hai l'Italia intera dalla tua parte anche se molti hanno votato diversamente sperando in ...... ciò che non potrà mai avvenire! SEI UN GTANDE : LO SEI SEMPRE STATO !!!!!!!!!!!!!
    • matteo 4 anni fa
      Grillo è stato un grande per impegno, per passione e per dare voce ai cittadini infuriati da malgoverno, lobby, corruzione, privilegi e incapacità. Ho detto che è stato un grande perchè non ha ancora superato l'esame di governo. "Tra dire e fare c'è di mezzo il mare". Stiamo aspettando che ci confermi tutto quello che ha promesso di fare. Intanto si stà chiamando fuori.....e non mi sembra niente di grande.
  • matteo d. Utente certificato 4 anni fa
    IL MOMENTO E' DIFFICILE per il paese , il risultato elettorale a mio parere e' stato contradittorio, da un parte il nuovo che è il movimento cinque stelle e dall'altra parte il vecchio con Berlusconi . Cosa fare adesso , penso essere se stessi . Governo cinque stelle con appaggio di tutti e poi si vede. Una sfida per tutti e tutti in gioco . Tra qualche mese noi elettori scegliamo da chi essere governati con nuova legge elettorale. Pasticci no per favore.
  • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
    allarme o all'armi? un imprenditore oggi ha ucciso due impiegate in regione e si è suicidato. questo stallo della politica non sta portando certo buone cose. siamo passati dall'allarme sociale all'armi.
  • matteo 4 anni fa
    Sospetto che neanche Grillo si fida dei suoi parlamentari presi in rete, certamente qualcuno sarà all'altezza del compito, ma molti di loro hanno bisogno di tempo. Così in attesa di reclutare un numero adatto di consulenti e professionisti nelle varie materie, si perde tempo. Governare non è facile soprattutto se si ha intenzione di modificare il sistema. In ogni vaso questa occasione è irripetibile e il PD non ha malattie ifettive se non ci vai a letto.
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    diamo la colpa grillo per perugia prima la colpa era di berlusconi prima di andreotti prima di craxi prima di scelba prima di de gasperi prima di mussolini prima di giulio cesare
    • giovanni . Utente certificato 4 anni fa
      lo stesso si può dire di quello che ha combinato monti...................mi perdoni ma questo non agire immediatamente per risolvere i drammi esistenziali della gente non è certo ben visto. se grillo vuole una vera rivoluzione a questo punto deve solo dirlo.....accorreremo con i forconi se necessario stavolta, ne stia certo!
  • Metronomo 4 anni fa
    Caro Beppe, intanto hai raccolto il 'meritato' (e non è certo finita qui...!), e devo dire che se avessi aperto alle 'altre giuste alleanze', i numeri in Parlamento, sarebbero stati adesso, ben più altri ancora (!). Fanne dunque ammenda per la prossima volta ! Anch'io, (che vi seguo e sostengo dall'esterno fin dai primi momenti)e prima ancora che Tu lo annunciassi ufficialmente, chiarivo ad alcuni conoscenti che mi chiedevano in merito, quale sarebbe stata la linea di condotta del -Movimento 5 Stelle- : Lontano dagli inciucisti ! Hanno.. o no, 'loro' forgiato e messo sù (..e sostenuto per 15 mesi), il Governo dei carnefici ed inventato come farsi pagare i costi della crisi dai più deboli e dare via libera a 'paccate' alle comode orgie delle Banche ? Si ! Si sono divertiti ad inventare gli esodati ..per derubarli e defraudare i pensionati ? Si ! Senza mettere neanche un dito per creare un solo posto di lavoro, si sono .. o no invece scagliati contro l'articolo-18 dello Statuto del lavoro ed alimentato ancor di più il precariato ? Sì ! Hanno .. o no, continuato ad operare tagli sulla SCUOLA PUBBLICA e mettere più scompiglio ai docenti (..e non docenti) non di ruolo, con i contratti periodici che li defraudavano delle ferie estive e costringendoli a vivere nell' ansia continua dell'incertezza, con il dover ripetere annualmente la domanda d' impiego, pur sapendo che questi (per la maggior parte), vivevano da trasfertisti operando lontani dal loro luogo d'origine (per i quali l'affitto-casa incideva pesantemente sugli stipendi da fame che avevano) ? Si ! Hanno.. o no, continuato con Equitalia (..Equi ? ..''Ammazza Italia-debole'' !) di marca 'nano-Tremonti', ..come soggetto di diritto privato (!), per poter ricattare indisturbati, tutti i più deboli, e riscuotere agi esattoriali sempre crescenti fino ad arrivare a mettere le mani sulle proprietà altrui ? Si ! ..(segue_2)
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    strage alla regione umbria qualcosa non va' in italia....
  • Arturo M. Utente certificato 4 anni fa
    Forse sarebbe interessante avere come dato quante persone leggono un post, oltre che quanti commentano, perchè un conto è essere il commento più votato con 200 preferenze su 3000 commenti e un conto 200 preferenze su 300.000 letture. No perchè sta storia che in cima ai post più votati ci sia sempre chi più o meno velatamente critica l'operato del M5S mi lascia quantomeno perplesso. Boh, ma tutti quelli che appoggiano la linea tenuta finora, che peraltro è la stessa di sempre, dico SEMPRE, in ogni piazza, in ogni post, in ogni capannello di cittadini 5S, questi li incontro solo io? dove siete amanti del partitismo old-style? dove siete "quelli che ...è meglio un Bersani oggi"? ma più di tutto: DOVE ERAVATE?
  • matteo d. Utente certificato 4 anni fa
    IL MOMENTO è difficile pertanto necessita di riflessione e decidere con ponderazione cosa da con un risultato non scontato .
  • Dario Gigante (darietto08mucchetristi) Utente certificato 4 anni fa
    X chiunque abbia votato( o dice di averlo fatto,più' probabilmente) m5s ed ora chiede di appoggiare Bersani...allora avete purtroppo x voi sprecato tale voto, questo Movimento non accetterà' mai nessuna proposta di accordo, a meno che non gli si proponga un programma praticamente tale e quale al nostro..quindi nessuno,e si tirerà' dritto a nuove elezioni puntando al governo diretto!...possibile che non vi sia chiaro?! Ma poi, perché' x una volta che finalmente qualcuno che intende fare quello che ha sempre promesso di fare gli date contro?!
    • Alessandro Bianco_Imola Utente certificato 4 anni fa
      (sono sempre l'Alessandro Bianco di prima)....piano, ritiro quello che ho detto.Avevo parlato di elezioni a oltranza perchè nn avevo capito bene come funzionasse il voto di fiducia, pensavo fosse indispensabile il voto anche di 5s (intendo compreso quello della maggior parte anche del centro destra), mi sono confuso, pensavo ci volessero i 9/10 dei parlamentari a favore....poi se volete vi spiego il perchè di questa confusione .In ogni caso, per me che nn avevo capito una cippa, le cose cambiano radicalmente.Pensando che qualsiasi governo cadesse se nn lo votava anche 5s, nn capivo qual'era l'ottica, andare a nuove elezioni a oltranza fino ad avere la maggioranza?Invece visto che serve una maggioranza assoluta (o relativa addirittura??)e nn i 9/10 dei parlamentari per dare fiducia al governo, allora condivido l'ottica intransigente di questi giorni.Che se li facciano effettivamente fra di loro gli inciuci, che siano in qualche modo costretti a darsi la fiducia, almeno nn potranno rinfacciare niente.Certo è rischioso lo stesso, soprattutto se la chiusura è anche nei confronti di un governo 'tecnico'.Però l'ottica è giusta, coraggiosa e coerente.Vedremo cosa succede, che governo e se, si formerà. Scusate il pasticcio.
    • Alessandro Bianco 4 anni fa
      se permetti grillo aveva sostenuto, nn di appoggiare qualcuno, ma che iparlamentari di 5s una volta in parlamento, avrebbero approvato le proposte di qualsiasi al governo se in linea col programma del movimento (vedi intervista rilasciata fine gennaio a tv svedese).oggi invece dice che nn darà fiducia a nessun tipo di governo che nn sia 5s, quindi elezioni ad oltranza finchè nn si raggiunge questo risultato?e tu ti chiedi come mai le persone che hanno votato il movimento si lamentano?
    • Dario Gigante (darietto08mucchetristi) Utente certificato 4 anni fa
      Non sono un estremista ne' devo x forza andar controcorrente ma credo che appoggiare il governo PD credo non risolva i nostri problemi e soprattutto le nostre intenzioni di Avere finalmente un parlamento costituito da gente pulita ed onesta!! Io mi sono sentito coinvolto da questo movimento solo da poco,ma mi sembrava che l'idea di MANDARLI TUTTI A CASA (sotto inteso IN QUANTO TUTTI CORROTTI!) fosse un principio irremovibile! Ma forse mi sono sbagliato, peccato x me non cambierà' niente allora,peccato..
    • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
      il non statuto ed il codice di comportamento non contemplano ogni possibile situazione in cui si può declinare la realtà ed è abbastanza vago da dar adito a parecchie interpretazioni a seconda di quello che si vuole sostenere, detto questo non pensavo fossimo un movimento basato sui dogmi, cosa ti fa pensare che la tua idea sia la rappresentanza di tutto il movimento?questo risultato non era previsto, si pensava di andare a fare opposizione,ma questi sono numeri da governo,si è presentato un quadro nuovo, se questo è veramente un movimento democratico allora dovrebbe essere interpellata la base in modo trasparente e tra di noi si dovrebbe discutere perchè è questo il processo democratico, non tutti quelli che non sono daccordo con te sono troll o non hanno capito niente, ogni tanto è sano avere qualche dubbio!
    • Carlo D.N. 4 anni fa
      Io invece ne conosco tanti di votanti del movimento, tutti, come io stesso delusi dal fatto che una forza a cui viene affidato tanto potere e responsabilità x fare subito, al più presto degli interventi seri ed utili al paese si incaponisca nella chiusura "per partito preso" nel non voler dare al PD la fiducia, malgrado che contro ogni previsione il PD sta quasi calando le braghe e propone parte del programma del M5S.... Se anche voi siete "duri e puri" ma incapaci di approfittare di un occasione imprendibile sarete presto additati come il PD che non ha mai fatto il conflitto d'interesse.... Perderete molti voti, già una decina tra quelli che conosco io!!!! Bravi, non avete capito che la volta buona è ora e che i calcoli politici che mirano ad avere la maggioranza dopo altre elezioni sono tali e quali quelle dei partiti che dite di voler combattere!
    • Giusepp C 4 anni fa
      Forse perchè non è possibile farlo se non c'è un governo??? Non so come si possa essere così limitati... cavolo si sta buttando un'occasione che non si ripeterà mai più. Gli ultras vanno bene in uno stadio non a governare un paese.
    • filippo a. Utente certificato 4 anni fa
      Siamo o non siamo per l'eliminazione dei vecchi partiti? E allora? Abbiamo l'occasione di distruggere il PdL e gli altri partitini di centro. Cogliamola. Facciamo le leggi che ci piacciono e che piacciono anche al PD, almeno a parole. Poi, soltanto poi, si tornerà alle elezioni con una nuova legge elettorale, per votare il 50% degli attuali parlamentari, senza privilegi strani ed anacronistici, dei parlamentari finalmente puliti. Perché non farlo? Sarebbe un grande passo avanti e tutti capirebbero che facciamo sul serio. E non rispondetemi perché no!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • luciano mieti 4 anni fa
      Cosi' non si arriva da nessuna parte e non si faranno riforme. Un movimento dovrebbe essere degno di tale nome, piu' che movimento mi sembra qualcosa di immobile. Occore rendersi conto che la politica e' comunicare e incontrarsi ... Purtroppo il movimento per il quale ho votato e' oggi irriconoscibile, assomigliando sepre piu' a un partito rappresentato da politicanti poco democratici che stanno facendo un gioco al massacro confidando in un accordo tra PD e PDL per poi ricontarsi alle prossime elezioni. Secondo me' e' la scelta peggiore, che potera' un ridimensionamento per il movimentazione. OCCORRE FARE OGGI, MEGLIO QUALCOSINA OGGI CHE NIENTE DOMANI.
    • Nicola Nome Utente certificato 4 anni fa
      Per dettare l'agenda completa, senza quei compromessi necessari in politica, dovete avere la maggioranza assoluta. e se non vi assumete la responsabilità di governare, non credo che gli italiani vi daranno mai la maggioranza...
  • Stefano 4 anni fa
    Ma questo è il blog di Beppe Grippo o del movimento 5 stelle?
    • Nicola Nome Utente certificato 4 anni fa
      è la stessa cosa. non lo sapevi?
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    per quello che c'e' l'ha con me ripeto vinto politicamente cerchiamo di essere elastici ha vinto grillo dato che i numeri no li ha nessuno per governare e non li avrebbe avuti neanche il pd se non ci fosse stata la legge del banano berlusconi che il pd tanto odia quando li fa' comodo quindi. numericamente non ha vinto nessuno politicamente ha vinto grillo nel caso della nostra aberrante legge elettorale conta piu' politicamente che numericamente almeno per me percio' uomo che c'e' l'hai tanto co me il governo si deve darlo a grillo il quale ovviamente provera' a trovare una mera maggioranza di numeri ti ricorco uomo che c'e' l'hai con me che qui a reggio emilia patria di del rio presidente anci patria del comunismo e dei fratelli cervi il pd e sel hanno perso il 10 per cento e passa e grillo e' al 24 circa se non ha vinto qui dove avrebbe vinto il pd? grazie
  • Francesca Di Pietranonio 4 anni fa
    Buongiorno a tutti, tenendo in considerazione il particolare momento storico / politico che l'Italia e noi suoi cittadini stiamo vivendo, ritengo che sia necessario costituire il Governo. Appoggiare il Governo Bersani e' doveroso. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa la maggioranza- di noi vostri elettori e quindi chiedo a te Beppe Grillo, in quanto nostro Garante, di indire un referendum on line (come già fatto in passato) sull'opportunita' di appoggiare il Governo Bersani e permettere la governabilità del nostro Paese!
  • Gino Liperoti 4 anni fa
    Visto come la gente non "RIGOROSA" subito perde il controllo e si scatena contro il Pd ? L' assurdo è che mentre quelli del Pd difendono il loro partito quelli di destra si affannano a sostenere che ..ANCHE..il Pd fa schifo. E' come quello che ammette di essere cornuto ma si vuole consolare sostenendo che, tanto, anche gli altri sono cornuti! Dicendo che tutti i partiti fanno schifo uno dichiara innanzitutto che fa schifo il suo e invece di smettere di votarlo si giustifica sostenendo che fanno schifo anche gli altri. Insomma le carte le da sempre lui ! Vi rendete conto dove siamo arrivati ? Uno del Pd non dice che tutti i partiti fanno schifo ....lo dicono quelli di destra fino allo sfinimento. Invece di ripartire con una nuova destra qualificata e coerente si stanno consumando dietro a Berlusconi che ha portato alla rovina chiunque gli si è alleato: AN, Lega, Udc..... Quelli che votano grillo da dove saltano fuori ? Vengono dalla Luna ? Fino a poco tempo fa di cosa parlavano? Di calcio? di telefonini? di macchine ? discoteca ? Fino a pochissimo tempo fa si parlava del distacco dei giovanni dalla politica. Perchè non hanno partecipato prima ? E gia!...non avevano problemi di soldi prima....ora c'è la crisi e tutti sono innocenti e tra i cattivi ci mettiamo pure il Pd. Senza che si riesca a dimostrare niente: leggende metropolitane, deduzione balorde (Mps) e quant' altro. FATTI... dovrebbero tirare fuori...FATTI...a sostegno delle loro tesi. Fatti ormai accertati universalmente e non..... telecom serbia..... Mps.... I cornutazzi sono i politici o i cittadini ? Questo è il dilemma... volendo parlare cosi come si mangia!... Certo c'è la libertà di svegliarsi la mattina e " strolacare " di politica e formulare giudizi a ruota libera. Tanto non costa nulla. Ci vorrebbe la patente pure per parlare di politica. Se uno non ha mai approfondito il discorso, non l' ha mai seguito.. può parlare di politica?
  • Fabrizio A. Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto tutti i commenti più votati, mi sembra di poter riassumere che sia necessario riflettere sul bene per il paese, la fiducia ad un governo, finalizzato solamente all'approvazione di alcuni punti da poter condividere con la maggioranza del parlamento, sia l'unica soluzione per evitare il baratro del Nostro paese. Chiedo a tutti i nuovi parlamentari di sondare la volontà del popolo per rispettare il mandato elettorale ricevuto.
  • lalla deni 4 anni fa
    "Solo la vigliaccheria potrà arrestare questo processo se succederà l'avremo meritato" da mentecritica
  • Alessandra Cucchi 4 anni fa
    Vedo molta gente intorno a me delusa da come stanno andando le cose dopo una bella vittoria! Il momento storico richiede di agire e anche in fretta per non perdere l'occasione di salvare il nostro bel paese! Visto che il metodo del referendum in rete è già stato sperimentato, non si potrebbe usarlo anche questa volta x capire cosa la maggioranza di noi, vostri elettori, vi chiede di fare in merito al concedere o meno l'appoggio al governo Bersani????!!!
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      secondo mè il deluso è quello che si aspetta il cambiamento dopo 5 minuti dall' elezioni. una persona razionale non può essere delusa dopo una settimana. Io però sono deluso dai partiti perchè dopo 70 anni dalla guerra mondiale ci ritroviamo messi peggio di prima. non posso certo dare la colpa ai grillini!
    • Clarissa Bastianelli Utente certificato 4 anni fa
      Ma se uno il pc non lo sa usare, che cosa fa, si attacca? I vecchietti di 90 anni come fanno a far sentire la propria voce? Questa vostra fissa per il digitale finirà per ritorcervisi contro.
  • Vincenzo Indelli 4 anni fa
    "No! Non riuscite a convincermi. Ho posto una domanda seria, ma nessuno mi ha risposto "seriamente". Ho chiesto: se il nuovo governo fosse a guida PDL, gli amici del M5S che vogliono dare la fiducia ad un esecutivo a guida PD, sarebbero comunque d'accordo a darla anche in tal caso, sul presupposto che i punti programmatici da portare avanti siano gli stessi in entrambi i casi? Per essere più chiaro: il M5S si ritiene un movimento di sinistra, di destra, di centro ovvero (come spero) è un movimento di protesta che vuol raggiungere alcuni obiettivi comuni a tutti, nell'interesse del Paese? E' o non è un movimento che, indipendentemente dal colore politico dei suoi simpatizzanti, vuole mandare a casa tutti i vecchi politici e politicanti, di dx e di sx, che hanno rovinato il ns. Paese? E' o non è un movimento che vuole smantellare IL SISTEMA DEI PRIVILEGI E DELLA CASTA, che è sia di destra, sia di sinistra e soprattutto di centro? E' o non è un movimento che: a) vuole eliminare i finanziamenti pubblici dei partiti; b) vuole eliminare tutti i privilegi dei parlamentari nazionali e regionali; c) vuole eliminare il bicameralismo perfetto; d) vuole ridurre alla metà il numero dei parlamentari; e) vuole ridurre gli stipendi dei privilegiati; f) vuole ridurre le pensioni d'oro; g) vuole una legge elettorale più seria e giusta, che dia voce al popolo e non agli interessi di bottega; h) vuole riformare la giustizia; i) in sostanza, vuole riformare seriamente il ns. Paese? Se questo è quel che vuole, allora la strada è tracciata: NESSUN ACCORDO CON NESSUN PARTITO CHE RAPPRESENTA IL VECCHIUME. Fare accordi con quella gente vuol dire conformarsi a loro. Ma davvero si spera di non essere, poi, cannibalizzati? E poi la si smetta, almeno nel M5S, di ritenere che chi ha votato o vota "destra" è, gioco forza, un delinquente, un evasore fiscale, un ricco, e chi più ne ha più ne metta. Non voglio credere che anche nel M5S questo sia il metro di misura... Se così fosse,fatemelo sapere..
    • Vincenzo Indelli 4 anni fa
      Sei tu che mi hai dato una risposta: leggiti bene il programma del PDL e poi rifletti. La tua risposta vuol dire solo una cosa: se tutti la pensano come te, siete, nella stragrande maggioranza, la compagine più estremista di sinistra. E se così è, non mi interessate per nulla. Speravo di avere a che fare con gente che, indipendentemente dalle proprie anche più radicate ideologie, fossero disponibili ad un dialogo con chiunque volesse modificare il Paese. Se tutti la pensano come te, modificatevelo da soli: non mi interessa partecipare ad una nuova compagine delle BR.
    • filippo a. Utente certificato 4 anni fa
      Ti sei risposto da solo elencando ciò che vuole il movimento. Tanti dei punti del programma sono comuni a quelli del PD e non certo a quelli del PdL. Fai pace con testesso prima di fare inutili domande.
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    il berlusconiano crepa silvio dice ripeto. bersani berlusconi tutti sono colpevoli di questa italia allo sfascio. scrivo piccolo cosi' non offendo i democraticicristiani come se ne esce? dare il governo a grillo il quale lui andra' a trovarsi i voti. il programma che ora tutti vi copiano po dovrebbero accettare almeno il pd se il governo lo fa' bersani e' lui che ha il coltello dalla parte del manico e' lui che comanda ripeto grillo capo del governo chi non ci sta' allora e' ipocrita. hanno perso sopratutto il pd e il pd deve lasciare la mano andare col pd e' andare con il lupo. la sicilia e' diverso comanda il pd e il movimento se vuole lo appoggia. in Italia non comanda il pd e non deve comandare dato che ha perso le elezioni dato che doveva abbattere berlusconi, il pd ha perso piu' di tutti il pd. via. si dia l'incarico a beppe grillo lui ha vinto sia faccia governare chi ha avuto dal nulla 8 milioni di voti. incarico a grillo
    • Clarissa Bastianelli Utente certificato 4 anni fa
      Incarico a grillo. Facciamo senatore a vita pure lui, come monti, così usiamo un'escamotage per far fare il capo del governo a uno che non è stato eletto da un caxxo di nessuno!? Questo è il nuovo che avanza in politica? Annamo bbene! E poi, fatemi capire una cosa: ma voi avete votato il movimento o beppe grillo? Non è una domanda da poco: fatevela, e datevi pure qualche risposta!
  • vincenzo carrozza 4 anni fa
    Credo che tutti stiamo aspettando, pazienti e fiduciosi, che la vacchia politica vada a casa. Non si tratta di vendetta o di rivincita, è solamente un volere andare avanti. Muoversi dallo stallo a cui la politica e gli affari ci hanno costretti per almeno trent'anni. In Europo si ha paura della situazione italiana, perchè il nostro risultato elettorale ha scosso le coscienze europee. Si sono accorti, che anche le loro realta' sociali sono inadeguate al futuro che ci aspetta. Non dimentichiamo le rivolte delle periferie parigine, o le rivolte della City. I privilegi, la corruzione, l'ingiustizia sociale paiono le uniche discipline che le grandi u8niversità europee hanno insegnato in questi anni. I master sono tutti "su come fregare il prossimo". Ecco, stiamo aspettando, pazienti che il fututo arrivi. Calmi, non c'è fretta, è importante fare le cose per bene.
  • FERNANDO ACITELLI Utente certificato 4 anni fa
    LA LUNA NEI PORTONI 5. Quell'improvvisa amicizia, sorta in un Centro di Ascolto, - luogo per persone ai margini - fu addirittura festeggiata nel più bel bar della città. Da quel Centro di Ascolto, Alfonso e Beniamino, riconoscendosi come fuoriusciti dalla vita e non per loro colpa, decisero di incamminarsi verso quel bar che stava nel cuore del cuore del centro storico. Non badando a spese, addirittura si sedettero nella sala interna e ordinarono il caffè. S'intesero su tutto; si compresero e l'abbraccio fu sfiorato. In poco più di mezzora entrambi erano a conoscenza delle rispettive traiettorie esistenziali. Che spettacolo l'irruzione della post modernità! Essi, comunque, non che fossero contrari a quanto il nuovo mondo proponeva soltanto che un minimo di garanzie per poter continuare a campare, lo chiedevano. "Campare e non vivere" - sottolineò Beniamino. A loro modo di vedere non v'erano più neanche quei diritti elementari che la coscienza fa emergere prima di ogni altra azione umana. Ed invece aveva fatto irruzione nel mondo il decreto d'urgenza, scritto di fretta, magari di notte e con in testa - per lorsignori manovratori - spensieratezze a mare aperto ed il controllo oramai crudele su tutti. La fantasia era distrutta e un mondo di meccanismi incomprensibili, di astrusità planetarie ed euforie virtuali era la regola. E ad un simile "affresco" nessuno più poteva sottrarsi. Sentimenti sintetici stavano prendendo il largo e una ipocrisia planetaria tra gentlemen diveniva, a ben guardare, materia da avanspettacolo. Alfonso e Beniamino si sfogarono e fu per loro un bene; furono d'accordo su ogni punto sgorgato dal loro animo. Stavano al calduccio lì dentro e sarebbero rimasti volentieri tra quelle pareti vellutate dove il tempo pareva sospeso e le persone sedute erano inoffensive e sembravano dei cari vicini di casa. "Forse qualcuno ci chiamerà per un lavoretto..." - disse Alfonso. "Non ci sperare." - fu l'amara risposta di Beniamino. (continua) FERNANDO ACITELLI
  • Maurizio G. Utente certificato 4 anni fa
    Voglio iniziare la giornata rivolgendo un caro saluto ai nipotini di bersani a quelli di lenin insomma a tutti i compagnucci della parrocchietta rossa che con diligenza e pazienza intasano oramai quotidianamente il nostro sito dal giorno della tranvata che hanno preso alle elezioni. Il mio vuole essere un gesto di affetto nei confronti di accorati militanti professionisti che pensano con metodi novecenteschi di condizionare le libere decisioni del Movimento. Ci dicono che hanno votato per noi e che se non Inciuciamo con bersani non ci voteranno più. OH MIO DIO!!!!! sono terrorizzato perchè alle prossime elezioni continueremo a non prendere il loro voto e magari ci diranno: Hai visto non vi ho votato!!. Però oltre a questi infaticabili professionisti del nulla, conosco gente (amici carissimi per la precisione) che pur appartenente alla bolgia sinistra hanno effettivamente votato per il M5s come segnale di protesta nei confronti dei loro beniamini (eufemismo) per scuotere il pd; insomma quei famosi voti in libera uscita di andreottiana memoria. Ebbene io ho detto loro: Cari amici ma niente niente avete scambiato il Movimento per una agenzia dei "Cuori solitari", potevate astenervi, il vostro voto così formulato equivale al 100% ad una scheda bianca. Il Movimento non ha bisogno di questo genere di voti, di strani messaggi trasversali, ammiccamenti utili soltanto a mandare avvertimenti ai vari capibastone del pd. I punti programmatici del M5s non sono negoziabili, i nostri giovani (ahimè io sono un vecchio oramai) sono animati da vero spirito civico e di riscossa anche se vi divertite a sbeffeggiarli o blandirli a secona degli ordini di scuderia. Quando il giaguaro bersani dice riduzione del finanziamento pubblico dice il contrario di quello che vogliamo noi e questo e solo un esempio della distanza siderale che ci separa. Appoggiare un governicchio pd non è salvare il nostro Paese ma riaffidarlo ai sicari che hanno contribuito a saccheggiarlo. BUONA GIORNATA CARISSIMI
    • alessandro maggiorotto 4 anni fa
      è tipico di certi fenomeni culturali e storici fare bersaglio chiunque non sia della propria idea delle più vili e becere accuse. giusto per qualificarmi, io ho votato m5s alle regionali, e il mio voto alle politiche non è andato nè alla sinistra nè al pdl. sono nuovo a questo sito e forum, e francamente pensavo di trovare si chi viene qui a insultare, ma anche un atteggiamento diverso da parte dei grillini, che pensavo più maturi e più aperti al dialogo civile. francamente, non stai facendo un bel servizio nè a te stesso nè a grillo e i grillini. accusare tutti coloro che non sono 100% allineati e non si sperticano in applausi a grillo di essere infiltrati comunisti o simili..mah.. è infantile e degno di gente quali Berlusconi e simili. buona giornata.
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    Stefano Boneva dixit: "GOVERNO AL M5S GARANTITO DA NAPOLITANO APPOGGIO ESTERNO DI CHI VUOLE MINISTRI COMPETENTI E UMANI SCELTI DAL MOVIMENTO CHI NON VI SORREEGGE SI ASSUME LA RESPONSABILITA' HA VINTO IL MOVIMENTO IL MOVIMENTO DEVE FORMARE IL GOVERNO" Forse per te la matematica è un opinione... ma mi dispiace ... non è così. Possiamo dire che il M5S ha avuto un ottimo risultato, ma che abbia vinto le elezioni proprio NO!!!. Può anche essere il primo partito alla Camera (ti ricordo che al Senato il primo partito è il PD) in percentuali di voti, ma in Italia esistono le coalizioni, percui se ti presenti alle elezioni da solo e prendi il 49% e dall'altra parte ci son 10 partiti coalizzati che prendono ciascuno il 5,1% per un totale del 51% l'unica cosa che si può dire è che HAI PERSO!!!! Quindi l'arroganza di pretendere un governo quando non si è nemmeno la prima forza in termini di voti (sareste 3° dopo le due coalizioni del PD e del PDL) la ritengo fuori luogo. Per il resto visto i toni dei tuoi interventi ti consiglio vivamente di cercare di esprimerti in un lessico più idoneo e congeniale ad una pacata e democratica discussione, .... non vorrai far perdere voti al M5S??? .... magari qualcuno potrebbe pensare che anche gli eletti sono tutti come te. Cordiali saluti.
  • Mauro Tezzo 4 anni fa
    Abolire il finanziamento pubblico ai partiti è totalmente antidemocratico, secondo me. Chi lo sostiene lo fa per ignoranza o per malafede. http://vuoiqueikiwi.blogspot.it/2013/03/in-favore-del-finanziamento-pubblico-ai.html
    • Umberto T. Utente certificato 4 anni fa
      Però gli italiani hanno votato un referendum. Gli hanno cambiato nome e lo hanno reintrodotto. a me sta a cuore la legalità. Questo quanto alla forma. quanto alla sostanza mi sembra sia stato ampiamente dimostrato che si può fare politica anche senza finanziamenti pubblici basandosi solo sul volontariato e su miriada di mini contributi
  • Liliana Bognanni Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno. Spero che tutti condividano quanto segue: la guerra, in ogni sua forma, non produce altro che danni, morti e feriti. Nel caso specifico, fare la guerra al PD secondo me produce solo danni anche al M5S stesso...più che di guerra vorrei parlare di ASSEDIO PERMANENTE. E' chiaro che il Sig. Bersani dovrebbe ( mi viene in mente un dirigente giapponese...ma sto sognando..) presentarsi ai suoi elettori (compresi quelli del M5S che poi in larga parte erano i suoi ..."suoi" si fa per dire...) con il capo cosparso di cenere. Dovrebbe ammettere di aver sbagliato tutto o quasi, anzi ammettere di non aver capito nulla...il tutto con molta umiltà.E gli errori vanno pagati cedendo buona parte del suo futuro governo a chi quegli errori non li ha commessi. Solo così potrebbe recuperare terreno e rendersi in qualche modo ...digeribile. Questo per dire a voi del M5S ( vi ho votato)che capisco la Vs ritrosia a dare la fiducia ma mi piacerebbe che si riflettesse : possiamo cambiare le cose, ma dall'interno. Abbiamo messo un piedino nella porta..(non illudetevi, è solo un piedino) perchè questa si spalanchi bisogna adesso dimostrare a tutti, cosa si può fare,sfruttando strategicamente anche il PD-L...La gente ha votato un sogno. Dimostrategli che può essere realtà. Alle prossime elezioni a prescindere dalla legge elettorale non ci saranno di questi problemi...Andate al governo insieme...fosse solo per cambiare una sola cosa, fate vedere come si fa. Fosse solo abolire l'ora di religione a scuola...vi pare possibile che all'asilo si debba fare religione di stato (e poi parlano dei mussulmani)e non si studi una lingua nelò momento in cui è più facile e immediato apprenderla!Questo è solo un esempio, ma già riformare l'intero impianto scolastico sarebbe un successo...se ci troviamo in questa situazione è anche perchè abbiamo una scuola che umilia non fa crescere, non ci rende cittadini consapevoli....PS non ho votato Grillo ho votato il movimento e i suoi candidati, con speranza.
  • Luciano Tessari 4 anni fa
    Bisogna andare da Napolitano e dirgli :"Noi siamo il primo partito in Italia , quello più votato e senza coalizioni, siamo quelli che hanno corso da soli senza predere nessuno da far salire sul carro e quindi caro Presidente il governo lo formiamo noi. ..., poi se il PD ci vota i nostri 20 punti bene e sennò tutti a casa ".
  • MARIANO R. Utente certificato 4 anni fa
    CIAO, HO TROVATO IL TITOLO DI QUESTO POST NON REALISTICO!! "ESISTONO SOLO I POLITICI..... E NON I GOVERNI TECNICI" PERCHE', SE COSI' FOSSE, I PROBLEMI TECNICI VERREBBERO RISOLTI , CERTAMENTE DAI COMPETENTI E DA CHI SI IMPEGNA PER IL BENE COMUNE. E CERTAMENTE NON SONO COSI' LA MASSIMA PARTE DEI NOSTRI POLITICI. QUINDI PEGGIO DI COSI' NON SI PUO'. BENVENGANO I NON ESPERTI E SI IMPEGNINO PER LA GIUSTA CAUSA DI TUTTI. CIAO. mariano
  • stefano stefanelli 4 anni fa
    Caro Giuseppe, non credo che ci siano alternative e neppure scappatoie il PD verrà a vedere le tue carte, non ti dirò che fare, ma temo una caduta rovinosa, i vuoti di potere sono una pericolosa deriva, Politica ed Economica chi Pagherà? come sempre saranno i nipoti com'è accaduto a noi,Futuro Sostenibile Legale, o Debiti Insormontabili Massoni? che si voglia o no questo è il bivio. Stefano OGNI VOLTA IN CUI CRESCENDO AVRAI VOGLIA DI CAMBIARE LE COSE SBAGLIATE IN COSE GIUSTE, RICORDATI CHE LA PRIMA RIVOLUZIONE DA FARE E' QUELLA DENTRO SE STESSI, LA PRIMA E LA PIU IMPORTANTE. LOTTARE PER UN'IDEA SENZA AVERE UN'IDEA DI SE STESSI,E' UNA DELLE COSE PIU PERICOLOSE CHE SI POSSA FARE. (VA DOVE TI PORTA IL CUORE) Susanna Tamaro
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      bhee ai fini ai dalema ai berlusconi ecc.. ecc. l'idea chiara non gli manca " rubare soldi a palate"
  • carlo giordana Utente certificato 4 anni fa
    Il governo Monti, ha potuto agire, solo con l'appoggio politico del p.d.e p.d.l, che gli hanno consentito, di tartassare gli italiani. gli stessi, che ora, ci prendono per il culo, restituendoci quello che loro stessi, ci hanno tolto, pentimento o paura di sparire, quando ilM5S alla prossima tornata elettorale avrà la maggioranza assoluta! Salvate almeno la faccia, ora siete in stato confusionale, che imbroglio volete inventare ancora?ormai è tardi, la rivoluzione sociale e culturale, non si ferma, per voi è la resa incondizionata che vi obbligherà, a seguire le scelte del popolo onesto, guidando attraverso i propri eletti in parlamento del M5S, questa nuova Repubblica, rigenerata moralmente ripulita, per il presente e il futuro dell'ITALIA. I giochi sono finiti, Grillo chiedi al Capo dello Stato, l'incarico di governare, per salvarci dagli affamatori di popolo. un abbraccio a tutti, carlo giordana.
  • Dino 4 anni fa
    Sorride e irride, (e ce ne freghiamo), coloro che probabilmente sanno come cavarsela se l'italia sprofonda nella m.... definitivamente. Io penso che se non aiutate a far tornare a galla la gente, (non i partiti). Ci saranno i forconi per tutti, meno quelli che sanno come fare........... per togliersi di torno.
  • cesare maccio Utente certificato 4 anni fa
    Fiducia si fiducia no, tanto subito a votare non si puo' andare, quindi facciamo fare una proposta a bersani, e vediamo cosa succede, e poi si torna a votare con una nuova legge elettorale, ieri sono usciti i sondaggi e danno i tre poli perfettamente testa a testa, quindi nessun vincitore che facciamo?
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      se gli inciuci ti piacciono vota per bersani .
    • Nicola Nome Utente certificato 4 anni fa
      Tranquillo, se si torna a votare a breve senza che il M5S si voglia prendere responsabilità, alle prossime elezioni non arriva al 10%
  • Patrizia bianchi 4 anni fa
    Beppe stai facendo un errore madornale!!!! Fallo nascere questo governo, poi i cinque stelle voteranno quello in cui credono, ma fallo nascere questo governo, o alle prossime elezioni sarà una debacle anche per il movimento...
  • alberto schirra 4 anni fa
    sono pienamente in accordo con la vs. strategia summenzionata nell'articolo qui sopra_ e' stato un piacere votararVi gioire del VS/NS SUCCESSO; mi permetto di suggerire un elemento di riflessione : la CONSULTA ha bocciato come anticostituzionale la diminuizione dei megastipend e delle megapansioni dei dirigenti statali, a questo punto si cambi la costituzione e si stabilisca una volta per tutte che gli stipendi non superino il rapporto 1 a 10 rispetto al piu' basso degli stipendi degli statali.per cui Presidente Republica, massima carica dello stato, 10 volte lo stipendio di un postatelegrafi al primo stipendio e idem per le pensioni, tutti gli altri a scendere. io incentiverei il lavoro privato, detassando, in modo che la societa' si trasformi da mammastato dipemdenti a soggetti privati volenterosi di affermarsi con il loro duro ed ONESTO lavoro, credete a me questi individui esistono eccome e sono intimamente convinto che tra i deputati eletti nel M5S ne vedremo una grandissima rappresentativa.vi ringrazio per lo spazio concessomi e vi saluto, alberto schirra
  • Corrado 4 anni fa
    LE COSE SONO 2: 1) SIETE DEI MEGA TROLLONI DEL PD (PAURA EH? :-) ) 2) NON AVETE CAPITO COS'è IL MOVIMENTO 5 STELLE (ANCORA??? MA SIETE DE COCCIO!) -NEL CASO 1: MA CHE CI FATE SUL BLOG???? ANDATE A FORMARE IL GOVERNO, PIRLA! -NEL CASO 2: è GRADITO PRIMA SI SPARARE IDIOZIE DOCUMENTARSI SULLA STORIA E I PRINCIPI (QUESTI NON SINDACABILI, è INUTILE CHE MI TIRATE DENTRO LA STORIA DELLA DEMOCRAZIA INTERNA!) DEL MOVIMENTO. SE POI AVETE VOTATO IL M5S SENZA CONOSCERLO....IL PROBLEMA è VOSTRO, NON VENITE A PRETENDERE COMPORTAMENTI CHE NON CI APPARTENGONO. DISTINTI SALUTI A TUTTI.
  • Luciana Rizzoni Utente certificato 4 anni fa
    La dichiarazione di Bersani, dopo la riunione della direzione del pd, mostra ancora la reticenza del personaggio: nei sui pochi punti del programma promesso non ci sono: la cancellazione della TAV, del ponte di Messina, la revoca dell'acquisto degli F35 e dei sommergibili, l'abrogazione dei rimborsi elettorali e dei finanziamenti ai giornali. Nche le sue proposte sulla reintroduzione del falso in bilancio, dell'autoriciclaggio, su di una vera legge contro la corruzione e sul conflitto di interesse, sono quanto mai nebulose.Ciò dimostra ancora una volta l'inaffibilità del personaggio e del PD, compagno di merende per quasi venti anni del PDL.
    • Fabio C. Utente certificato 4 anni fa
      Premetto che fosse per me realizzerei punto per punto il programma 5 stelle. Però in democrazia si fanno i conti anche con gli altri che, purtroppo o per fortuna, esistono e sono in tanti. Pretendere dagli altri l'attuazione punto per punto del programma 5 stelle è pura follia antidemocratica.
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    dare del berlusconiano a me e' come dare del coerente a Misseri......
  • my 5 4 anni fa
    my_5 MENTRE IL MOVIMENTO FARA' QUELLO CHE FARA' NELL' ATTESA DI ATTACCHI FINANZIARI E POLITICI U.E - B.C.E. DOVETE PER FORZA SPENDERE MEZZ' ORA E GUARDARE QUESTI VIDEO O NON SIETE NESSUNO L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 Giacinto Auriti e il Signoraggio http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1 [/5] http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU GRILLO CONTRO LA VERITA' http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk -STAMPA MONETA SOVRANA ITALIANA-EURO VALORE EURO - BANCA ITALIANA AUTONOMA E INDIPENDENTE - CANCELLAZIONE SISTEMA BORSISTICO - FINANZIAMENTO IMPRESE ITALIANE PRIVATE E STATALI FINANZIAMENTO PRIVATO E WALFARE DOVE BISOGNA - ORGANIZZAZIONE E PRODUZIONE ESCLUSIVAMENTE ITALIANA INTERNA E SURPLUS PER SCAMBIO MATERIE PRIMARIE - CAMBIO EURO-U.E CON EURO ITALIANO INTERNO E CASSA VALORE PER INVESTIMENTI EURO-U.E CAMBIATO - STIPENDIO STANDARD PARITARIO CON MARGINE GUADAGNO - SISTEMA TELEMATICO BANCOMAT CONTROLLO COSTITUZIONALE E NON FRAUDOLENTO - CACELLAZIONE DI OGNI TASSA -CANCELLAZIONE DEBITO - - RISARCIMENTO DANNI E RESA SOLDI RUBATI -CITAZIONE A GIUDIZIO DI OGNI RESPONSABILE STATI COMPRESI DELLA FRODE EUROPEA BCE E POLITICA - POLITICA ESCLUSIVA AUTONOMIA E AUTOSUFFICENZA REGIONI - LEGGI (CAPITALI) SU FRODI INQUINAMENTO E DANNI ALLA SOCIETA - RIFORMA DELLA GIUSTIZIA E DETENZIONE PER GIUDICI INETTI - LAVORO OBBLIGATORIO PER TUTTI - CONTROLLO ISTRUZIONE E RICERCA MIRATE ALLE SOLUZIONI VERE E AI BISOGNI SOPRAVVIVENZA O SI CAMBIA RADICALMENTE TUTTI E TUTTO O LO CAMBIERAI PER FORZA PARTENDO DA ZERO SENZA PIU' NULLA QUESTA E' L' UNICA E ULTIMA POSSIBILITA' O L' ANARCHIA SARA' LEGGE
  • Giovanni Giannetto 4 anni fa
    Sono siciliano e nella mia vita ho votato sempre a sinistra. Alle ultime elezioni regionali e alle nazionali ho dato la preferenza al M5S perchè stanco dell'immobilismo atavico di questo sistema politico. Mi chiedo se posso esere definito un "infiltrato del PD" come tanti sostenitori del Movimento della prima ora un po' sdegnosamente sostengono. Ebbene io sottolineerei il fatto che il "vostro" successo elettorale è in gran parte dovuto agli "infiltrati". Mi pare che non ci si rende sufficientemente conto della portata storica di questi giorni. Questo è il momento di stare dentro alla vita politica, non fuori. L'alternativa sarà una restaurazione PD-PDL di cui sarete (saremo, perchè vi ho dato fiducia) i massimi responsabili. Un'occasione così non si proporrà facilmente nei prossimi anni, perchè se si andrà presto alle elezioni, la fiducia che molti elettori avevano riposto in questo Movimento (e lo dico con somma amarezza)non sarà rinnovata.....
  • Nicola Nome Utente certificato 4 anni fa
    Il M5S ha vinto due volte: prima imponendo alcuni importanti temi etici e di rinnovamento a tutti; poi con lo straordinario risultato elettorale. Però adesso, con la sua chiusura, rischia di rinunciare ad incidere positivamente sulla realtà del paese. Insomma, il PD ha perso (politicamente se non aritmeticamente) le elezioni, ma con la proposta di Bersani ha messo il M5s di fronte alla responsabilità di realizzare alcune delle sue proposte. Come dire: il PD ha saputo perdere, il M5S (per ora) non ha saputo vincere...
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      il trofeo della vittoria si sfoggia dopo aver raggiunto il traguardo non mentre si corre.
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    sono un anarchico individualista stirneriano annulatore di schede antidespota su berlusconi ho scritto cose che voi umani non potete neanche immaginare crepa silvio sepolto da un raggio di merda..... crepa crepa
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    eccoli caratteri piccoli, e' aumentato il pil ora? l'educazione non e' forma e' ribellione (enea virgilio raspini poeta contemporaneo)
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    stefano boneva lo hanno capito tutti che sei un berluscones infiltrato.
  • M. P. 4 anni fa
    La vecchia politica non deve permettersi di ridicolizzare le iniziative di un schieramento nuovo ed innovativo per l'Italia, solo perché non vuole stare alle vecchie regole. Sono loro che devono adeguarsi ad un cambiamento necessario per ristrutturare tutto il sistema politico,economico e sociale del nostro Paese, prima ancora di parlare di Europa che con l'euro ci ha già privato della nostra sovranità.
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    QUELLI CHE BERSANI E' DIVERSO DA BERLUSCONI OHH YEE QUELLI CHE DIAMO LA FIDUCIA AL PD PERCHE' E BUONO OH YEE QUELLI CHE VOTIAMO 5 PUNTI ALMENO PORTIAMO A CASA QUALCOSA OH YEHH QUELLI CHE L'ITALIA CI ASPETTA OH YEHHH QUELLI CHE SIAMO COME IL PD PERCHE' NON RUBA INDIVIDUALMENTE OH YEHH QUELLI CHE NON VOTO PIU' MOVIMENTO SE ARRIVA IL GOVERNISSIMO PERCHE' IO AVREI VOTATO LEGA ALLE REGIONALI E PD AL SENATO IN LOMABARDIA OHH YEEEEEEEAAA
  • Maria A. Utente certificato 4 anni fa
    Prima di cambiare l'Italia cambiate prima i caratteri maiuscoli con quelli minuscoli incivili ed ignoranti grazie
    • M. P. 4 anni fa
      E' la solita, cambia disco!!!!!
    • Umberto Ciccarelli Utente certificato 4 anni fa
      cosa vuol dire incivili??
  • Umberto Ciccarelli Utente certificato 4 anni fa
    Il tuo commento: "Caro M5S ritorno a dirvelo, state distruggendo tutto quello che avete costruito. La gente ha bisogni primari ed urgenti non può aspettare giochetti elettorali, se non lo sai ci sono le vecchiette che raccolgono da terra gli scarti dei mercati per mangiare. Proponi 4 o 5 punti più urgenti del tuo programma e attuali subito insieme al PD come il conflitto di interessi e l'antitrust, così ci togliamo subito Berlusconi dalle balle e non ti dimenticare dei giovani precari che vanno stabilizzati a costo zero. Secondo me, anzi ne sono sicuro, sentendo anche l'opinione di altre persone se non fai subito qualcosa per questa Nazione (la gente lo aspetta da sempre che qualcuno faccia qualcosa, ma immancabilmente c'è sempre una scusa per non fare niente) distruggerai tutto quello che hai costruito.
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      per fare qualcosa ci vuole una maggioranza non un inciucio.
    • Maurizio Enzo Lazzerini 4 anni fa
      Io credo che Grillo non debba aver paura di entrare nel governo come forza di appoggio di Bersani, qualora ci sia accordo sulle cose fondamentali da fare. Infatti è lui che condurrebbe il gioco introducendo nei vecchi apparati un modo inedito e secondo me vincente di fare politica,infatti il popolo ad accezione di quello montiano e berlusconiano ne à le tasche piene deicarrieristi e di voltagabana e dei corrotti, che potrebbero essere seriamente ridimensionati .riproponendo la situazione di stallo con nuove elezioni,visto la debolezza dell'italia e la crisi politica di sistema economica culturale e morale rischiamo seriemente di mandare in vacca l'italia e gli italiani. Saluti a tutti.
    • Maurizio Enzo Lazzerini 4 anni fa
      Sono perfettamente in linea con questo tipo di stretegia politica da te proposta:conservare il patrimonio di democrazia già conquistato ed allargarlo nei metodi e nei fatti: pochi punti di accordo con Bersani per avviare un na politica di riforme strutturali profonde incluse l'abolizione dei privilegi della politica l'esclusione di condannati e degli indagati per reati dal parlamento che renda impossibile ai corrotti e disonesti di entrare in parlamento;arginare il potere della finanza e delle multinazionali; nessuno darà mai l'incarico di governo al M5S che non ha vinto le elezioni, se si riandrà al voto si riproporrà comunque in modo ancora più grave questa situazione di stallo.Bisogna tenere in debito conto la debolezza del nostro apparato politico e della nostra economia Se grillo manderà in vacca l'Italia nessuno lo premierà elettoralmente. Saluti
    • Augusto Strianese (augusto jr) Utente certificato 4 anni fa
      La soluzione è semplice: per dimostrare che non vogliono solo riempirsi la bocca e farsi belli verso l'opinione pubblica parlando di assoluta necessità di governabilità, basta che Bersani e tutto il PD accettino di votare loro la fiducia a M5S, così come ha chiaramente detto sensatamente il sindaco di Bari Emiliano, per cogliere e cavalcare da protagonisti finalmente la rivoluzione in atto. Purtroppo, però, Bersani e il PD non lo faranno mai, perchè sono attaccati al potere e, invece, se ne strafottono della governabilità e del paese ! Meditate gente, meditate !
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    BAFFINO PENSATE BAFFINO HA APPENA INSULTATO GRILLO.... UN SIGNORE DI 65 ANNI CHE PREENDE A CALCI I GIORNALISTI E FA' LE RIUNIONI A PORTE CHIUSE BAFFINO VATTENE COSI' PERDI ALTRI 4 MILIONI DI VOTI
    • Marco B. 4 anni fa
      Prima di pontificare consiglio di procurarsi una grammatica italiana: "fa" (voce del verbo fare, terza persona singolare indicativo presente) si scrive senza accento, ripeto, senza accento
  • Paolo P. Utente certificato 4 anni fa
    Vito Crimi ha scritto: "Garantiamo la coerenza, terremo la barra dritta: la nostra è una rivoluzione culturale pacifica e democratica e non la fermeremo, il nostro unico senso di responsabilità è verso gli elettori che ci hanno dato mandato di attuare questa rivoluzione culturale che è già in atto". Bene: i voti li abbiamo presi, la possibilità ce l'abbiamo, il programma anche. Ci basta essere furbi ora: diamo la fiducia al governo di centrosinistra, facciamo le riforme necessarie! Facciamole!
    • Davide Seregni 4 anni fa
      collaborazione in caso di proposte costruttive ed in linea con il programma del movimento assolutamente si, fiducia (quindi tacita approvazione a tutto cio che passa per la testa di Bersani e di Prodi) sarebbe come non aver votato il M5S bensi il PD, quindi è una cosa da evitare come la peste
  • Raffaele D. Utente certificato 4 anni fa
    Propongo vittoria Brambilla presidente della repubblica.per le sue battaglie a difesa degli animali.
    • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
      ...molti parlamentari ringraziano e votano a favore.
  • raff t. Utente certificato 4 anni fa
    buon giorno a tutti capisco che la coerenza è strettamente legata alla credibilità; capisco che il risentimento verso chi ti insulta per mesi o per anni può essere un ostacolo ai ragionamenti di ampio respiro; insomma capisco e capiamo tutto ma .. mettiamo di lato il passato! BEPPEEEE, se proprio sei convinto del fatto che ti sputtaneresti se accettassi le proposte di Bersani, allora.. LANCIA UN REFERENDUM ON-LINE sulla questione che ci riguarda tutti (e non soltanto il tuo EGO): SIETE FAVOREVOLI O CONTRARI A DARE A BERSANI LA FIDUCIA (SUPERCONDIZIONATA) SU ALCUNI PUNTI? SI o NO o al limite votazioni tra i neo-eletti (MA A VOTO SEGRETISSIMO PERO'). FOOOORZAAAAAAA...!!!
    • norma rastelli 4 anni fa
      Carissimo raf , un referendum online relativo alla tua proposta : " se dare fiducia oppure no ad un governo Bersani " , sarebbe nullo e non rappresentativo del pensiero dei grillini visto che attualmente dal blog di Grillo scrivono tutti , anche coloro che fino a ieri non sapevano cosa fosse un meetup . Pertanto a mio avviso dovremmo solamente calmare gli animi e sostenere gli eletti del M5 stelle e Beppe con fiducia . La responsabilità di cui parlano gli attuali politici per convincerci ad allearci con loro è pura demagogia mentre se ci lasciassero attuare da subito alcuni dei punti del programma del M5 stelle allora si che si può parlare di responsabilità verso gli elettori nonchè di rapidità ed effecienza di un governo che in breve può dare respiro ai cittadino che ne hanno bisogno . Norma
    • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa
      NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    STA PARLANDO D'ALEMA AVETE CAPITO BENISSIMO B'ALEMA LUI BAFFINO C'E' SEMPRE BAFFINO ALTRO CHE PALLE E DOBBIAMO METTERCI CON BAFFINO???? MEGLIO MISSERI..........
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    in sicilia non ci vuole la fiducia e la fiducia e' come sposarsi. lo capiamo o no? allora facciamo un governo senza bisogno di fiducia un governo di fatto cazzo non lo capite che una volta sposati il pd vi massacra!!!
  • Raffaele Siniscalchi 4 anni fa
    Ha una bella faccia tosta Bersani a invocare generosità e senso di responsabilità dall'M5S. Iniziasse lui, anzi loro, a rinunciare ai rimborsi elettorali, a restituire quanto abusivamente preso a scapito dei cittadini per sollazzare concubine e familiari, stroncassero il nepotismo e il clientelismo imperante nei loro apparati di partito e nelle strutture a essi complementari. Si svincolassero dai bracci economici delle Coop rosse (e bianche) - qualcuno ricorda Nobili, l'IRI con Prodi e il tubificio di Volvograd in Russia? - e dagli intrecci con assicurazioni e banche, e, forse, potrebbe essere più credibile. Fino ad allora è perfettamente inutile che continui a insultare di irresponsabilità Grillo e il M5S, vista la pochezza di idee e capacità finora mostrate agli italiani. Ma soprattutto, lo scrivo per Bersani, che impari a esprimersi meglio e usando termini appropriati, i sostantivi, e non descrivendo cose e situazioni con termini come "...quella roba lì..." o "... quella roba la"!
    • Raffaele Siniscalchi 4 anni fa
      Giusto per conoscenza: http://www.ilgiornale.it/news/genova/soltanto-parole-carta-170418.html
  • Carlo Parodi 4 anni fa
    Gli unici che non hanno niente da perdere nell'ostinarsi a un "no a qualsiasi governo" sono Grillo e Casaleggio: loro i milioni, le ville e gli yacht ce li hanno già. Anzi, per loro è meglio non andare mai al governo altrimenti poi devono dimostrare che le cazzate che hanno detto finora erano sostenibili. Un idraulico non può mettersi a fare trapianti di cuore ragazzi...
    • camilla poc 4 anni fa
      tu vai a votare pd e pdl E NON ROMPERE I COGLIONI
    • Francesco Maria Cecchini Utente certificato 4 anni fa
      E Monti cos'é ? Vergognati di questa puzzetta sotto il naso.
  • Salvatore Abbruscato 4 anni fa
    Secondo me e secondo tanti altri sostenitori bisogna governare per modificare ed imporre le riforme nel segno della onesta' contro corruzione evasione parassiti e detentori di alti stipendi non meritati
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    C'E' UNA SOLUZIONE GOVERNO AL M5S GARANTITO DA NAPOLITANO APPOGGIO ESTERNO DI CHI VUOLE MINISTRI COMPETENTI E UMANI SCELTI DAL MOVIMENTO CHI NON VI SORREEGGE SI ASSUME LA RESPONSABILITA' HA VINTO IL MOVIMENTO IL MOVIMENTO DEVE FORMARE IL GOVERNO
  • Arrigo G. Utente certificato 4 anni fa
    A Beppe ti voglio bene sono daccordo su tutto ma il disco sta saltando, che succede? stai ripetendo le stesse cose ti hanno letto tutti persino sul telegironale vediamo sto blog , cambia disco adiamo avanti parliamo sul come dove fare diamo un segnale
    • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
      E chi il disco rotto ce lo fa ascoltare da 30 ANNI?? (E Napolitano non può acelleraree le attività Camera)
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    A.Einstein " Non puoi risolvere un problema con lo stesso tipo di pensieri che hai usato per crearlo "
  • alessandro brizzi 4 anni fa
    caro Vito Crimi, cosa vuo dire che ti senti responsabile soltanto nei confronti dei tuoi elettori? fai parte del parlamento italiano non del parlamento dei tuoi elettori e poi sei così certo di conoscere tutti i tuoi elettori, sei così certo di sapere cosa vogliono da te e dal tuo comportamento parlamentare? beato te. e beate le tue certezze. forse ho sbagliato io a votare. o forse tu e il M5S identificate gli eletti con gli elettori e allora nesuna pietà per i vinti (o no?). buon lavoro.
  • Ugo C. Utente certificato 4 anni fa
    Cerchiamo di fare scelte che non facciano danni al paese! Io ho votato M5S ma sono prima di tutto Italiano e non voglio che vada tutto a puttane. Ragion per cui spero, che seppur con il naso otturato, si faccia un governo e subito le riforme dettate dal nostro programma, dopo di che di nuovo alle elezioni. Guardate la Sicilia se continua così ci sarà veramente da divertirsi alle prossime elezioni diciamo: un plebiscito.... finalmente. Saluti
  • Dino . Utente certificato 4 anni fa
    Fiducia! Occorre fare come in Sicilia solo che c'è un problema un governo per insediarsi ha bisogno della fiducia, allora M5S deve fare in modo che il Pd Abbia la fiducia al senato altrimenti si va alle elezioni senza aver concluso niente! Il Pd a questo punto metterà in campo Renzi per andare a elezioni, e avranno la maggioranza e noi che abbiamo votato M5S rimarremo con niente in mano per altri 10 anni si andrà avanti così. La richiesta buona sarebbe che né Bersani né tutta la casta PD si presenti a governare ma scelgano qualcuno più serio.
  • franco v. Utente certificato 4 anni fa
    SE UNO VALE UNO: credo che per essere fedeli al principio fondante del M5S, bisognerebbe dare la possibilità agli elettori M5S di poter votare on line sugli 8 punti di governo proposti oggi dal PD.(se si temono infiltrati potrebbero votare solo quelli iscritti alla piattaforma M5S (come per le parlamentarie) prima delle elezioni)!!!! forse ingenuamente continuo a ritenere che OGGI il M5S abbia una occasione storica di incidere e cambiare la politica italiana, domani tante cose potrebbero mutare, come le elezioni in Grecia insegnano - CARPE DIEM - un saluto
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    secondo me qui i troll non sono quelli di sinistra come me, e che come me hanno votato m5*. Ci sono invece molti berluscones infiltrati CHE NON HANNO VOTATO M5*
  • girone vigoso 4 anni fa
    A Massimiliano Princigalli, Un Movimento, per quanto forte, se diventa “qualunquista” e non distingue più i “buoni” dai “cattivi”, facendo di tutt’un’erba un fascio, è CERTAMENTE destinato a fallire a medio termine, come la storia ci insegna. Per il resto concordo col M5S che bisogna cambiare decisamente registro e rotta, ma, usando sempre la testa e senza mai smettere di distin-guere il giusto dall’ingiusto, ovvero chi ha fatto del male all’Italia da chi ha cercato, pur non riuscendoci, di fare del bene. Affermare che PD e PDL siano la stessa cosa negativa senza distinzione è come affermare che Gramsci e Mussolini sono uguali perché ave-vano due progetti sbagliati entrambi. Ad esempio sostenere che Fassino e Berlusconi siano uguali ed abbiano le stesse responsabilità è, non solo ingiusto e sbagliato, ma sintomatico di grandissima ignoranza ( “non conoscenza” ) e grave deficienza ( “mancanza” ) culturale, storica e politica. Con tutto il rispetto, l’ammirazione e la speranza che ripongo veramente in Grillo e nel M5S, questo mi preoccupa non poco. Spero che nel prosieguo dell’esperienza del M5S, specie se diventerà forza di Governo, quest’aspetto qualunquistico rientri entro limiti fisiologici e dagli “slogan” e le “sparate” ad effetto si passi a ragionamenti seri e concreti per persone intelligenti e culturalmente prepara-te. E’ cosa nota che circa il 50% degli italiani è “analfabeta funzionale” ( o non sa leggere o non capisce quello che legge ), quindi, purtroppo, conviene a tutti i politici parlare un linguaggio semplice ed immediato, spesso con “slogan qualunquisti”, se si vuole avere seguito e voti. Ma, per fortuna, c’è l’altro 50% di italiani che capisce e ragiona e, quindi, non concorda con tale impostazione politica. Direi che sarà bene riflettere su queste considerazioni onde non commettere marchiani errori di strategia per il medio e lungo periodo. Mi piacerebbe tanto sapere cosa ne pensano Grillo, Casaleggio e gli eletti del M5S di questo.
  • marco colasante 4 anni fa
    il PD è il partito piu marcio che esista....lontano da loro non rischiamo la contaminazione!!! AVANTI COSI BEPPE!!!!!!!!!!
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    E L'ABOLIZIONE DEL RIMBORSO AI PARTITI? E L'ABOLIZIONE DEI SINDACATI? E L'ABOLIZIONE DELLE PROVINCIE? E L'ACCORPAMENTO DEI COMUNI? E L'USCITA DEI PARTITI DALLE FONDAZIONI? E L'ABOLIZIONE DELLE FALSE COOPERATIVE? E TUTTO QUELLO CHE TOCCA IL PD NEI SUOI INTERESSI NIENTE?
  • Manuela T. Utente certificato 4 anni fa
    Letto sul fatto due minuti fa, Bersani si rivolge di nuovo a noi e noi cosa facciamo? I duri! Se penso che ci stiamo giocando la nostra occasione mi vien da piangere. Tutti i sogni per un'Italia migliore finiscono in niente. Non ci sarà una seconda possibilità. Perderemo i voti di protesta e verremo considerati da tutta Italia degli incapaci, immaturi. Complimenti davvero!
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Non mi sembra si parli di accordi sottobanco, mi pare piuttosto che bersani stia parlando di 8 punti: sono elencati sulla stampa nazionale. Intendiamoci: io non voglio accettare incondizionatamente nulla, mi sembra giusto però non chiudere ogni canale di dialogo a priori. Parliamone: tutto qui! Eventualmente si propongono correzioni. Non sono sicuro che la linea dei "duri e puri" paghi, non credo che M5S se si votasse domani potrebbe avere molti più consensi dell'ultima tornata elettorale. Io sono convinto del fatto che l'occasione non vada perduta poi chiaramente mi rimetto alla democrazia: perché non fare un referendum on line?
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      fiducia a bersani? se vogliono giocare a carte scoperte che scoprano le carte e le facciano vedere a tutti gli italiani non accordi sottobanco! meglio nuove elezioni. chi ha paura dello sfascio forse non si è accorto che è già tutto sfasciato.
    • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
      Io sono d'accordo con Manuela: non possiamo perdere questa occasione. Oggi siamo determinanti al senato, domani non è detto. Facciamo quelle leggi che possiamo fare con il centrosinistra e poi torniamo alle urne. Perché no? crediamo forse che pd e sel ci vogliano raggirare proponendo cose diverse? i deputati del movimento semplicemente non le voteranno oppure il problema è che credete che non siano capaci a distinguere una legge buona da una cattiva? Veramente mi sfugge il motivo di questa posizione. Secondo me è il momento di vedere se qui c'è una vera democrazia nel senso letterale. Facciamo un REFERENDUM su chi vorrebbe un "accordo" su x punti. Dico "accordo" non alleanza e nemmeno inciucio. La politica per me (e in questo sono in disaccordo con Francesco) è anche mediazione. Non calar le braghe e far compromessi su tutto ma dialogare con altre forze politiche sì, per forza. Se no cosa ci siamo andati a fare in parlamento? cazzo almeno parliamo. Poi magari mandiamo affanculo ma almeno proviamoci!
    • Clarissa Bastianelli Utente certificato 4 anni fa
      Ecco, appunto. E'un sogno. Quando vi svegliate?
    • Francesco Maria Cecchini Utente certificato 4 anni fa
      Un compromesso oggi e un compromesso domani si finisce malissimo. Il movimento è un sogno e i sogni non si realizzano con chi è incapace di sognare. Ma non vi basta il vergognoso sostegno di PD, PDL e UDC al governo Monti? E non vorrei che su questa strada il movimento votasse Prodi, Presidente della Repubblica, proprio in questa logica del compromesso!
    • Paolo P. Utente certificato 4 anni fa
      Sono assolutamente d'accordo! Dovremmo sostenere il governo, votare i provvedimenti necessari e ripartire da lì! Facciamolo, ora! Mammamia, se tutto ciò fa tornare B., ragazzi, veramente, siamo/siete scandalosi.
  • Paolo P. Utente certificato 4 anni fa
    Scusa, correggo una postilla. Trovo assolutamente fuori luogo che il M5S, artefice di una vittoria voluta quanto inattesa, non supporti un governo (di qualsiasi colore, e a maggior ragione se è del Pd, che è un partito decisamente più onesto del Pdl) per promulgare 5 leggi: riforma elettorale, conflitto di interessi, due legislature come massimo mandato, ridimensionamento degli stipendi (dei parlamentari) e reddito di cittadinanza. Fatto ciò, si ritorna a votare. I 5S agiscano anche secondo logica. Pena, perdere voti. Quanto meno il mio. ciao a tutti
    • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa
      il pd più onesto del pdl ??? hahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahhahahahhahahahahahahahhahahahahahahahahhahahahahahhahahahahahahhahahahhihihihihihihihihihihihihihihihihihihiihihihihihihihihihihihihihihiih
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    senti continuazione butta la maschera! sei uno della direzione del pd che invece di seguire i suoi bambocci rompe le palle qui. SEI SORDO!!! NESSUN INCIUCIO CON I LADRI ROSSI!!! VIA IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI VIA I PARTITI DALLE FONDAZIONI BANCARIE E DALLE MUNICIPALIZZATE VIA LA POLITICA DAGLI AFFARI E IL PD NE' FA' ECCOME DI AFFARI VATTENE A SEGUIRE I TUOI CAPI MOSERATORE FROCIO LETTA
  • andrea santoro 4 anni fa
    ma questa non doveva essere la democrazia diretta? sono un elettore del m5s, voglio votare online e dare la mia opinione se trattare o no con il PD! non può decidere tutto grillo!
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      allora parla dì la tua opinione il movimento ti ascolta. Tu lo ascolti il movimento?
  • Paolo P. Utente certificato 4 anni fa
    Trovo assolutamente fuori luogo che il M5S, artefice di una vittoria voluta quanto inattesa, non supporti un governo (di qualsiasi colore, e a maggior ragione se è del Pd, che è un partito decisamente più onesto del Pdl) per promulgare 5 leggi: riforma elettorale, conflitto di interessi, due legislature come massimo mandato, ridimensionamento degli stipendi e reddito di cittadinanza. Fatto ciò, si ritorna a votare. I 5S agiscano anche secondo logica. Pena, perdere voti. Quanto meno il mio. ciao a tutti
    • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
      A.Einstein - " Non puoi risolvere un problema con lo stesso tipo di pensieri che hai usato per crearlo"
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUAZIONE .... ANALISI DEI PRIMI 20 PUNTI DEL PROGRAMMA M5S 3) Legge anticorruzione OTTIMO. E' UNA DELLE PRIORITA' CHE SERVONO A QUESTO PAESE PER RIPARTIRE. Favorevolissimo a farla, visto che quella fatta da Monti è stata pesantemente annacquata dal PDL, più di così non poteva fare. Ora c'è la possibilità di farla subitissimo visto che i numeri (voti del PD+sel e forse anche dei Montiani) ci sarebbero in abbondanza. Ne approfitterei anche per fare una legge seria sul falso in bilancio oltre alla introduzione del reato di autoriciclaggio (oggi quelli che, ricevute le mazzette, usano i soldi per acquisti e investimenti, non vengono puniti). E PERCHE' NON FARE ANCHE UNA NUOVA LEGGE SULLA PESCRIZIONE dove adotterei il modello Francese e cioè che esiste un periodo di prescrizione del reato, ma una volta che viene scoperto la prescrizione decade, perciò nessuno può tirarla alla lunga per arrivare alla prescrizione. Inoltre abolirei l'automaticità del ricorso in appello o in cassazione, ma lo renderei possibile solo se ci sono effettive nuove prove, come avviene in altri paesi europei. Ecco perché l'Italia ha 10 volte tanto di processi in appello rispetto ad altri paesi. In Italia i tribunali sono intasati anche perché ci sono 3.400.0000 processi pendenti tra cui ci sono moltissimi reati che potrebbero essere derubricati a semplici illeciti amministrativi. Io sono un po' troppo spinto su certi argomenti, ma non vedo perché non poter "regolamentare la prostituzione" come in Germania, e anche una legge sugli stupefacenti che non fosse così repressiva .... ci sarebbero tanti processi in meno. Infine farei una bella legge anche sulla incandidabilità più seria di quella che è stata fatta da Monti (sempre a causa del PDL) PENSO CHE TUTTA QUESTA COSA POTREBBE ESSERE FATTA IN COLLABORAZIONE CON IL PD DA SUBITO. PERCHE' VIETARE AI CITTADINI ITALIANI QUESTO??? Ricordiamoci che a causa della corruzione ecc.. vengono persi 60 mld di euro all'anno.
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    io non voto da 30 anni io votero' grillo se passa la prova inciucio. la piu' difficile. continuate cosi' signori e vi votero'
    • M. P. 4 anni fa
      Bisogna incominciare a credere in ciò che si fa ed essere coerenti al programma per chi si ha votato.
    • mario f. Utente certificato 4 anni fa
      e se non la passa? nel senso che si và a nuove elezioni, e mettiamo il caso che i partiti tradizionali tornano a prevalere, che facciamo, espatriamo? non è meglio battere il ferro finchè è caldo, e non rischiare che si raffreddi?
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      invece sei un berluscones e continuerai a votarlo.
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    Forse in molti non lo hanno ancora capito...ma il M5S voterà tutte quelle proposte che riterrà aderenti al proprio programma! Quindi la palla l'hanno in mano i PDuiani...ripeto liquidare il problema mettendo mano alla sola legge elettorale è poco significativo, se prima non cambieremo i punti strutturali della Costituzione. Beppe l'ha riassunto nel titolo del POSt..e cioè decretare la fine del teatrino dei Governi Tecnici,surrogato della democrazia..i Governi devono essere solo Politici. In questo contesto è obbligatorio richiamara l'art 67 della carta costituzionale e cioè, basta con parlamentari che fanno il "salto della quaglia" o fanno i "ribaltoni"!il mando che da un cittadino è sacro più di quanto lo sia un parlamentare. La legge elettorale diventerà un atto conseguenziale..e la "preferenza" servirà ad inchiodare il rappresentante al suo mandato, tenendo conto che dovrà essere espressione del territorio...e ogni territorio dovrà essere per forza rappresentanto, ecco perchè ho proposto una Camera sola e cioè la Camera dei Comuni...se non realizziamo prima i pilastri, saremo sempre in mano ai furbi.. Il deterente si chiama Costituzione!le carte le hanno in mano loro e loro le devono distribuire..
    • alessandro maggiorotto 4 anni fa
      correggimi se sbaglio, ma il M5S non voterà la fiducia al governo, che quindi dovrà giocoforza venire dalla destra. ma se questo avviene, sarà in cambio di poltrone e ruoli in quello stesso governo. in questo modo si garantirà il sostegno al governo di abbastanza partiti da rendere del tutto ininfluente l'appoggio o meno da parte del m5s...realizzando quindi il tanto temuto incucio e buttando nel water l'opportunità di oggi di prendere parte attiva alle decisioni necessarie e attuare le riforme in programma. non è peggio quindi stare a guardare nella speranza che vada storto qualcosa??
  • luciano dentini 4 anni fa
    Perchè la U.E ci ha imposto una certa produzione di latte multandoci quando abbiamo sforato con le famose quote. Perchè non viene fatto altrettanto con la Germania per la produzione di auto? Fatevi sentire su questo enorme problema. Altro quesito: La stampa riporta che il compenso dei grillini al parlamento non sarà di 5.ooo lordi al mese, bensì € 11.ooo; è vero tutto ciò. Attendo risposta. Luciano
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      la stampa ti parla di borsa di spred e di quello che interessa alla stampa. se lo spreed sale è un problema degli italiani se non riesci a sopravvivere è un problema tuo! ti sei mai chiesto prima quanto prendevano i parlamentari ? se adesso te lo domandi vuol dire che qualcuno lo ha fatto notare. la stampa forse?
  • mario f. Utente certificato 4 anni fa
    Se non dai la fiducia a questo governo, e poi lo incalzi sui provvedimenti da prendere, ti dimostri poco intelligente, e alle prossime elezioni tornerò a non votare, come facevo ormai da trenta anni.
    • M. P. 4 anni fa
      Abbi fiducia perché é la filosofia politica che in Italia deve cambiare, altrimenti sarà sempre come é stato in precedenza. Il mv5 ha un programma da rispettare, per cui gli elettori hanno votato.
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    - MILENA GABANELLI FOR PRESIDENT -
  • Claudio B. Utente certificato 4 anni fa
    Questa mattina Bersani ha detto che M5S deve prendersi le sue responsabilità. E quali sarebbero? Quelle di reggere il sacco a loro affinchè non perdano il posto appena conquistato e di conseguenza non mantengano la promessa fatta ai loro amici di altre poltrone in altri enti? Sto scrivendo delle banalità e me ne rendo perfettamente conto. Mettiamo un eletto M5S Presidente del Consiglio e che tutto il parlamento gli dia la fiducia e poi vedremo chi ha il coraggio di non votare le proposte di legge che si presenteranno in parlamento, come lo spiegheranno ai loro elettori?
    • Cecilia S. Utente certificato 4 anni fa
      il PD si riferisce alle Responsabilità nei confronti dei problemi aperti che ha il Paese. il vostro successo è strabiliante e io vi ammiro, ma attenzione all'integralismo e all'essere contro per "partito preso". il paese sta male e se voi non vi assumerete le vostre responsabilità farà stare ancora peggio proprio i cittadini che voi rappresentate.
    • Cecilia S. Utente certificato 4 anni fa
      Sono le Responsabilità nei confronti dei problemi aperti che ha il Paese. il vostro successo è strabiliante e io vi ammiro, ma attenzione all'integralismo e all'essere contro per "partito preso". il paese sta male e se voi non vi assumerete le vostre responsabilità farà stare ancora peggio proprio i cittadini che voi rappresentate.
  • Tommaso M. Utente certificato 4 anni fa
    Ma quanto fa schifo il PD? Avete sentito la relazione di Bersani? Vogliono mantenere il finanziamento pubblico ai partiti e non c'è un solo punto simile a quelli del M5S! Il PD dovrebbe sparire dalla scena politica, sono persone corrotte che non avranno più spazio nell'Italia che vogliamo noi
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      ecco un altrto berluscones infiltrato... bersani ha detto quasi tutto in linea col movimento, a partire dalla moralizzazione della politica.
    • paolo palermo 4 anni fa
      vogliamo parlare allora anche del PDL? che che è una banda di corrotti capitanata da un certo ......? che fà la guerra solo alla giustiustizia!
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    ma che cazzo vuoi incassa da questi fetenti della politica!! se ti danno un dito ti togliono il braccio non l'hai capito che e' il lupo che corteggia l'agnello per sbranarlo??? ma te i rossi non li conosci....vieni a reggio emilia e prova a lavorare senza non essere dei loro.....vieni....
    • stefano rigon (jim douglas morrison) Utente certificato 4 anni fa
      basta scrivere cagate fascista di merda! io in emilia ci ho lavorato centinaia di volte! piantala di scrivere cagate!
  • massimo paolicchi 4 anni fa
    in questo momento ci sono due italie ...una della gente comune che che lavora che soffre e vuole cambiare perche tocca con mano tutti i giorni il disastro che ci hanno regalato perche siamo stufi di discorsi a basta ...e una italia anche se di minoranza che non vuole cambiare perche cerca di mantenere in piedi i suoi privilegi e vuole continuare a non fare niente a sfruttare l'italia che lavora.. mi viene da ridere quando sento parlare di governi tecnici..ma davvero pensate che gente come monti..passera.. la fornero ecc sia arrivata li solo perche sono culturalmente preparati che non hanno mai avuto appoggi politici per arrivare alla posizione che hanno... cosi come vari giornalisti che stanno cercando di screditare il movimento solo perche sanno perfettamente che senza appoggi politici e del sistema attuale in cui vivono a razzolano anche per loro e ci sara aria nuova ...... come diceva Dante..non ti curar di loro ma guarda e passa...andiamo avanti per la nostra strada ...che la paura e gia nelle loro menti e la loro piu grande paura non e quella di andare a casa ma quella che poi dovranno andare a lavorare sul serio. La casta e la vecchia politica o quella tradizionale..(chiamatela come volete ma è sempre la stessa)..sicuramente se avesse realizzato e trasformato in fatti reali un quarto dei discorsi e delle responsabilta di cui si lavano la bocca nei tolk show non saremmo ridotti cosi..
  • alessandro maggiorotto 4 anni fa
    Quando venne a Londra un paio di anni fa (a Hammersmith, forse si ricorderà..c'erano duemila persone a sentirlo..ed io tra loro).. e promise che avrebbe cercato di rendere l'italia un posto in cui anche gli espatriati (come ero io allora) sarebbero stati contenti di tornare... certo non mi figuravo di vedergli fare questa melina da politicante vecchia maniera. è indegno di lui e di chi lo ha votato nella speranza di cambiare qualcosa oggi, e non di rientrare in un gioco di parti politiche tese a non si sa bene che cosa. io ci sono tornato in Italia..(e me ne sono forse già pentito, ma non avevo nè ho alternative).. e ho perfino un lavoro che sulla carta dovrebbe essere buono e proficuo. in realtà la situazione economica del paese è tale che arrivo spesso a fine mese con il conto in rosso e detto semplicemente, NON MI POSSO PERMETTERE che chi oggi fa politica stia a guardare gli altri fallire invece di darsi da fare. Chiedo quindi a Beppe Grillo di smettere con i proclami, col sarcasmo dozzinale e la satira di cui è maestro, e di rimboccarsi le maniche oggi, cercando una formula per favorire la creazione di un governo efficace..non aspettare altri mesi. il rischio che siano in tanti a punirlo in sede elettorale per una scelta attendista del genere c'è ed è concreto.
  • gaetano 63maiori 4 anni fa
    beppe avanti così. Si dimenticano che fino alle ore 14.59 di lunedì 25/2/2013 per per la casta, il presidente della Repubblica e tutta la classe dirigente di questo paeese il M5S non esisteva, nessuno ne parlava, anzi grillo e i grillini erano pagliacci.Adesso nemmeno il piacere di fare entrare i nostri nel"Palazzo" ci investono delle responsabilità che hanno tenuto loro negli ultimi 60 anni.
  • alessandro maggiorotto 4 anni fa
    capisco che al movimento 5 stelle in parlamento convenga di più, strategicamente parlando, aspettare che qualcuno metta in piedi un inciucio, vederlo fallire e tornare alle elezioni nel giro di qualche mese... ma mi chiedo.. non è un atteggiamento un pò cinico e pari a quel che farebbe qualsiasi altro partito..proprio quei partiti da cui il movimento vuole distinguersi?? non è una cosa fatta sulla pelle degli italiani? chi dirige la baracca ha forse dimenticato che una volta eletti in parlamento, si rappresenta e deve fare gli interessi di tutti gli italiani, non solo quelli che ci hanno votato? già mi piace poco che su temi importanti quali le pensioni, il fisco, la finanziaria, la sanità, la politica estera e l'istruzione è difficile capire quale sia il programma del movimento e dove intenda prendere i soldi per attuare le varie riforme.. se poi mi trovo a dover aspettare altri 8-9 mesi prima che parlamento e governo siano messi in condizione di fare qualcosa di concreto per cercare di uscire da questo marasma in cui ci troviamo oggi.. insomma, mi viene da pensare che ho buttato via il voto. (per inciso, alle amministrative ho votato il M5S ed è un voto della cui validità sono ancora convinto) Rifiutare di fare parte di un governo e auto-relegarsi all'opposizione (le vie di mezzo non esistono) significa forzare la mano a chiunque resti e quindi essere parte attiva e determinante di un inciucio destinato a fallire...mentre sarebbe più giusto e rappresentativo del voto italiano, far parte di un governo e con il peso dei voti garantirsi di tenere in riga la controparte..che sia PD, PDL o Monti. forzare invece il PD a produrre un aborto con il PDL (che violenterebbe lo spirito con cui gli elettori delle due parti hanno scelto il loro colore).. è un passo irresponsabile degno di chi pensa solo a se stesso e ai suoi... certo indegno di chi si prefigge di dare una svolta al paese.
    • alessandro maggiorotto 4 anni fa
      come mai la fretta? perchè ogni volta che arriva il postino tremo al pensiero della cartella esatri che mi aspetto di ricevere da un giorno all'altro per delle tasse che non mi sono potuto permettere di pagare.. perchè ogni fine mese devo fare i conti sperando di non andare in rosso e avere comunque soldi per fare benzina, che mi serve per lavorare. perchè da due anni a questa parte i miei risultati professionali, fortemente condizionati dalla crisi, mi mettono a rischio di essere rimpiazzato. perchè quando mi si profila la concreta possibilità che si stia facendo un gioco attendista sulla mia pelle, mi chiedo se non faccio meglio a vendere quel poco che possiedo e cercare lavoro in nero. perchè l'italia ha votato, ha espresso il suo parere e non è un parere che da la maggioranza a Grillo, sarebbe quindi l'ora che si prendesse atto del significato del voto. l'italia, chiaramente vuole un governo oggi, non tra 9 mesi.. e se per averlo stabile e in grado di lavorare deve formarsi un'alleanza, che lo si faccia. rinnegare questo in favore di un "facciamo crollare il governo così torniamo ai voti e magari ne becchiamo di più" è un calcolo meschino, una vergogna e una cosa che spero con il cuore che Grillo decida di non fare. lo spero un pò per idealismo e un pò perchè non mi posso semplicemente permettere che si facciano calcoli di questo tipo sulla mia pelle ti bastano come ragioni?
    • alessandro maggiorotto 4 anni fa
      walter giusti. a me il calcio non piace e non lo guardo. bersani poi trovo da sempre abbia sbagliato mestiere.. come comico avrebbe un successone. non dipingermi addosso una casacca che non ho mai portato, nella tua militanza stantia.. io di anni ne ho 34, non 70.. di cui, recentemente ma non sono i soli, 3 passati all'estero in cerca di fortuna. visto che ho doppia nazionalità, quando è stato il momento della chiamata di leva (avrei potuto evitarla) ho scelto di rispondere e fare la mia parte, confermando un'italianità di cui all'estero mi sono dovuto vergognare più volte. quando c'è da criticare o assegnare colpe per inattività, guardati allo specchio, prima di sparare sentenze su persone che non conosci.
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      come mai tutta questa fretta ? per 70 anni non hai mai detto niente e adesso vuoi il cambiamento in cinque minuti? se invece di guardare il calcio come ti diceva bersani aprivi gli occhi prima forse a quest'ora stavamo meglio dei tedeschi!
  • milco montalti 4 anni fa
    no alla fiducia a bersani... no al governo tecnico... no a nessun accordo... no alla vecchia politica... no agli inciucci... no ai politicismi... quindi si torna a votare e i 400 milioni di costo reale e 4/5 mesi di ingovernabilità che produrrà altri 600 milioni di costo pari ad un miliardo di euro....chi li paga? Casaleggio? Grillo? Berlusconi? Bersani? o NOI ITALIANI! scendere dal pero a avanti all'incasso dell'asegno in bianco che ha scritto il pd verso il movimento...altrimenti questo voto è stato inutile ed inutile il movimento...il mio voto è stato per costruire non affondare....
    • marco colasante 4 anni fa
      ma che cazzo stai blaterando....il PD E PDL devono sparire, altrimenti altro che un miliardo ti ritroverai a pagare!!! non hai ancora capito che l'unica soluzione è liberarci dei vecchi fantocci della politica?....fine del ladrocinio, inizio della ricostruzione! avanti cosi M5S !!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    sto' seguendo la diretta del PD LA FRUTTA E' IN TAVOLA ripeto LA FRUTTA E' IN TAVOLA
    • Roberto Buffagni Utente certificato 4 anni fa
      Sto seguendo anche io la direzione PD. Occhio che stanno proponendo una legge elettorale di tipo francese, maggioritario doppio turno. In Francia, il FN si prende 6 milioni di voti e ha 1 (uno) parlamentare. Chiaro il concetto? Attenti, ragazzi, mutande di bandone!
  • Sandro P. Utente certificato 4 anni fa
    A che serve contare in parlamento, quando il tuo popolo che ti ha dato mandato aspetta e tu non ti decidi? 8 1/2
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    DEVI DARE LA FIDUCIA AL GOVERNO LO CAPISCI O NO??? in sicilia LORO governano e il movimento propone in ITALIA prima ci si sposa poi si governa e' tutta qui la differenza. in sicilia LORO SONO LA FAMIGLIA e il movimento dispone in italia BISOGNA PRIMA SPOSARSI e il movimento non deve sposarsi con il suo carnefice peggiore!!
    • danilo agati 4 anni fa
      sono un apolitico sino alla nascita del movimento. Scrivo traendo ispirazione da ciò che ha scritto la signora angela, mettendo la mia faccia a differenza della schilirò. Non sono del tutto d'accordo con la schilirò perchè le motivazioni che stanno alla base dell'avversione del fondatore del movimento contro stampa e tv (monopolizzate dai partiti) sono risapute e condivisibili da tutti. Però è un dato innegabile che una consistente parte dell'elettorato è costituita da persone poverissime o pensionate che non hanno nè capacità o i soldi per accedere ad internet. E proprio in questa fetta della popolazione che la voce del movimento in primis il suo fondatore non può essere accolta.
  • emanuela i. Utente certificato 4 anni fa
    Ciascun intervento sugli investimenti e il lavoro sarà rafforzato al Sud, anche in coordinamento con i fondi comunitari. 3) Riforma della politica e della vita pubblica. - Norme costituzionali per il dimezzamento dei Parlamentari e per la cancellazione in Costituzione delle Province. - Revisione degli emolumenti di Parlamentari e Consiglieri Regionali con riferimento al trattamento economico dei Sindaci. - Norme per il disboscamento di società pubbliche e miste pubblico-private. - Riduzione costi della burocrazia con revisione dei compensi per doppie funzioni e incarichi professionali. - Legge sui Partiti con riferimento alla democrazia interna, ai codici etici, all'accesso alle candidature e al finanziamento. - Legge elettorale con riproposizione della proposta PD sul doppio turno di collegio. 4) Voltare pagina sulla giustizia e sull'equità. - Legge sulla corruzione, sulla revisione della prescrizione, sul reato di autoriciclaggio. - Norme efficaci sul falso in bilancio, sul voto di scambio e sul voto di scambio mafioso. - Nuove norme sulle frodi fiscali. 5) Legge sui conflitti di interesse, sull'incandidabilità, l'ineleggibilità e sui doppi incarichi. Le norme sui conflitti di interesse si propongono sulla falsariga del progetto approvato dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera nella XV Legislatura che fa largamente riferimento alla proposta Elia-Onida-Cheli-Bassanini. 6) Economia verde e sviluppo sostenibile. - Estensione del 55% per le ristrutturazioni edilizie a fini di efficienza energetica. - Programma pubblico-privato per la riqualificazione del costruito e norme a favore del recupero delle aree dismesse e degradate e contro il consumo del suolo. - Piano bonifiche. - Piano per lo sviluppo delle smart grid. - Rivisitazione e ottimizzazione del ciclo rifiuti (da costo a risorsa economica). Conferenza nazionale in autunno. 7) Prime norme sui diritti. Norme sull'acquisto della cittadinanza per
  • marini c.trezzo 4 anni fa
    Il M5S mostra coerenza e trasparenza, quello che dice fà, quindi a tutti quelli che pensano sia giusto l'inciuccio con il PD hanno sbagliato tutto, il M5S in campagna elettorale ha elencato un programma (votato da tutti noi M5S) di 20 punti per governare da solo, e fase 2 " mandiamoli tutti a casa",su questo programma 8.700.000 italiani hanno votato M5S. quindi con coerenza, noi chiediamo la fiducia alla vecchia partitocrazia incoerente e che deve andare a casa. Il M5S è il primo partito , il M5S deve governare. Noi M5S siamo per i fatti e poche parole, le parole che incantano senza fatti concreti le abbiamo sentite per troppo tempo e i non fatti ci hanno portato al disastro.
  • Bruno Gaggi 4 anni fa
    Dovrebbero pero` esistere governi competenti.I vari ministeri che si possono accorpare alcuni e altri no ,comunque necessitano di profonda conoscenza del settore ,capacita `e onesta gestionale al servizio della comunita`elettrice. Questo occorre ,o almeno sono piccole ricette e non ci vogliono geni per capirle. Sono stato per la protesta ,il buon governo non si puo` fare con una politica cosi` corrotta e marcia ,ma si puo` dialogare con uomini di buona volonta che credo sia pure in bassissima percentuale ma esistono. Per riprendere il listone di Beppe Lopez ,oggi questo e` il quadro che abbiamo visto e che comunque ancora abbracciato da molti italioti forse ciechi o troppo infatuati per capire,e per combatterlo bisogna fare leggi che stronchino definitivamente questi cialtroni.Come ? Un punto fondamentale sono i soldi e l'immunita`. Bene dimezzare i parlamentari ,abolire la bicamerale ,dimezzare anzi ridurre ad un quarto gli stipendi ed obbligo di residenza a chi viene eletto ,un solo lavoro ,non fare quello che vogliono ,niente pensione per legislatura ,via ricche buonuscite,niente rimborsi ai partiti,niente privilegi ,governare deve essere solo un lavoro per persone che scelgono questa responsabilita` per lo scopo di provvedere agli interessi di tutti e non per personale lucro. Eliminando denaro pubblico dalle istituzioni ,si opera una grande selezione e solo chi ci tiene rimarra` al suo posto. Ecco perche ritornando al punto bisogna caro Grillo proporre e approvare nuove leggi ,ma senza maggioranza non si fa nulla . Nuove elezioni ,non ti fidare, le destre e le sinistre ,appunto perche abituate all'andazzo del cialtronismo politico non esiteranno a cercare di distruggere il tuo movimento e lo faranno hanno. in mano ancora tutto il sistema.Oggi piu` che posizioni strarigide occorre furbizia ,tanta furbizia......
  • Simone Gullotti Utente certificato 4 anni fa
    Capisco la fermezza contro i vecchi politici, ma non capisco questa chiusura a tutti i tipi di governo. Volete un Governo M5S? Siamo in minoranza, PDL e PD non ci approverebbero alcun provvedimento. Sperate così di addossare la colpa di quello che accadrà a loro così da guadagnare consensi? Può darsi, ma se si dovesse tornare subito a votare il M5S non ci farebbe una gran figura (vai a rispondere poi a quelli che dicono che noi sappiamo solo criticare...) Se invece facciamo partire un Governo e ci facciamo la nostra bella opposizione costruttiva (come in Sicilia) apriamo i cassetti, scopriamo gli inciuci, gli puntiamo i riflettori, allora sì che al prossimo giro INVADIAMO il Parlamento... Non dico di fare un passo indietro sulle nostre idee, ma di fermarsi per un po', anzichè procedere ad oltranza. Fateci sognare!!
    • annalisa marzolla 4 anni fa
      chi è stato votato per governare deve partecipare attivamente e non nascondersi dietro a tante parole. alle prossime elezioni i voti saranoo molti meno...
  • Flavio Oltolini Utente certificato 4 anni fa
    buongiorno ,seguendo la diretta del pd , credo non si siano accorti dei problemi del paese ma la loro unica preoccupazione sia esclusivamente come mantenere i loro posti a sedere, se gli regalassimo delle poltrone simili a quelle del parlamento puo darsi se ne stiano a casa?
  • emanuela i. Utente certificato 4 anni fa
    LEGGETE E DISCUTETE DI QUESTO E NON DI ARIA FRITTA 1) Fuori dalla gabbia dell'austerità. Il Governo italiano si fa protagonista attivo di una correzione delle politiche europee di stabilità. Una correzione irrinunciabile dato che dopo 5 anni di austerità e di svalutazione del lavoro i debiti pubblici aumentano ovunque nell'eurozona. Si tratta di conciliare la disciplina di bilancio con investimenti pubblici produttivi e di ottenere maggiore elasticità negli obiettivi di medio termine della finanza pubblica. L'avvitamento fra austerità e recessione mette a rischio la democrazia rappresentativa e le leve della governabilità. L'aggiustamento di debito e deficit sono obiettivi di medio termine. L'immediata emergenza sta nell'economia reale e nell'occupazione. 2) Misure urgenti sul fronte sociale e del lavoro. - Pagamenti della Pubblica Amministrazione alle imprese con emissione di titoli del tesoro dedicati e potenziamento a trecentosessanta gradi degli strumenti di Cassa Depositi e Prestiti per la finanza d'impresa. - Allentamento del Patto di stabilità degli Enti locali per rafforzare gli sportelli sociali e per un piano di piccole opere a cominciare da scuole e strutture sanitarie. - Programma per la banda larga e lo sviluppi dell'ICT. - Riduzione del costo del lavoro stabile per eliminare i vantaggi di costo del lavoro precario e superamento degli automatismi della legge Fornero. - Salario o compenso minimo per chi non ha copertura contrattuale. - Avvio della universalizzazione delle indennità di disoccupazione e introduzione di un reddito minimo d'inserimento. - Salvaguardia esodati. - Avvio della spending review con il sistema delle autonomie e definizione di piani di riorganizzazione di ogni Pubblica Amministrazione. - Riduzione e redistribuzione dell'IMU secondo le proposte già avanzate dal PD. - Misure per la tracciabilità e la fedeltà fiscale, blocco dei condoni e rivisitazione delle procedure di Equitalia.
    • Pier Luigi saddi Utente certificato 4 anni fa
      parole, parole parole, parole, parole parole,
    • federico rivetti 4 anni fa
      Sono daccordo con emanuela e in più aggiungerei lotta alle mafie, all'illegalità e alla politica clientelare
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    secondo me qui i troll non sono quelli di sinistra come me, e che come me hanno votato m5*. Ci sono anche molti berluscones CHE NON HANNO VOTATO M5*
  • marini c. trezzo adda 4 anni fa
    I giornalisti vanno fino a casa di Beppe Grillo e lo inseguono anche a casa al mare. Non vanno però a casa di Bersani o Renzi o Maroni o Monti a rompergli le scatole. Ha ragione Beppe nel mandarli tutti a fan c...." Beppe ha già spiegato che il M5S ha un programma di 20 punti votato da noi attraverso il blog, e votato dal 26% degli Italiani, quindi non c'è bisogno di andare a pettegolare nei talk show o fare interviste inutili. Gli Italiani se vogliono, vanno sul blog leggono i 20 punti del programma e lo confrontino con quello degli altri, così si fanno una loro opinione. Il M5S non è un partito che incanta i propri elettori con i media dove non si dice nulla di concreto, il M5S è trasparente e cerca di concretizzare il suo programma che è già stato scelto dal 26% degli italiani. Il resto è solo show televisivo e giornalistico che continua a permettere ai politici di sempre di prenderci tutti per il c.... attraverso le solite chiacchere e niente fatti.
  • Giorgio Marzari Utente certificato 4 anni fa
    Risanare l'Italia? Quasi impossibile a meno di: 1) eliminare tutti i governi minori (leggi provincie e Comuni con meno di 75.000 abitanti) 2) eliminare da tutte le P.A. le spese esterne (vedo quanto la mia Amministrazione risparmia con le pubblicazioni stampate in proprio) 3) ridurre il numero (almeno del 33%) dei parlamentari e senatori 4) penalizzarli per ogni assenza 5) ridurre tutte le spese della P.A. inutili (e ce ne sono) 6) eliminare i contributi alla RAI (xchè non li ha anche Mediaset?) e xchè la RAI sperpera denaro con le trasferte tecniche? 7) RIDURRE GLI STIPENDI FARAONICI di tutti i senatori e deputati, stessa cosa di tutti coloro i quali lavorano in quei Palazzi (non è accettabile un commesso della Camera percepisca il doppio dello stipendio di un commesso della Regione o del Comune... in fin dei conti è pur sempre un commesso 8) FAR FARE A TUTTI I POLITICI, una volta ottenuto l'incarico, la scelta: o politica o altro lavoro. Perchè un altro dipendente pubblico NON può avere due introiti e un politico sì? 9) ELIMINARE le liquidazioni da Paperon de Paperoni di tutti i politici... Il segretario Generale della Regione, si parla abbia avuto una liquidazione di circa 750 milioni di vecchie lire 10) ELIMINARE tutti i privilegi (xchè pagaro un bianco e nero pranzi, cene e caffè)? 11) esistono tanti computer... facciamoli "dialogare" tra loro per trovare i veri evasori e i falsi invalidi e non chiedete ai VERI invalidi (io sono amputato dall'età di 16 anni e mezzo) se... sono ancora invalido. Un'arto amputato NON può ricrescere! Che io sappia! Insomma... RIDURRE LE SPESE E FAR PAGARE A CHI GUADAGNA!
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    Anch'io ho votato M5S. Come una parte degli elettori e dei simpatizzanti del movimento ritengo che non si debba sprecare l'occasione che abbiamo di cambiare il corso della politica. Ritengo che non sia proficuo arroccarsi su posizioni intrasigenti di netta chiusura al tentativo di mediazione del PD. Se chiedono il consenso su un certo numero di punti che sono in linea col programma del M5S perché tirarsi indietro? Io ritengo che sarebbe un gesto di responsabilità a favore del Paese cui anche coloro che non hanno votato il M5S plaudirebbero e di cui terrebbero conto alle prossime elezioni. Un governo solo del M5S è improponibile, così come un governissimo PD-PDL. Diamo dunque modo al Parlamento di approvare quelle leggi che sono i capisaldi del nostro programma e, ne sono convinto, l'Italia ce ne sarà grata.
    • Riccardo De Cesari 4 anni fa
      ...appoggiare un certo numero di punti proposti dal M5S: a quale prezzo? Perchè il pd non dice chiaramente su che cosa vuole la fiducia del Movimento (fiducia a questa gente?). Ti consiglio, alle prossime elezioni, di votare pd-elle...
  • roberto mangoni Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, tutta la mia famiglia ti ha votato. Monti-Fornero, col il voto di larghissima maggioranza dei parlamentari ha affossato l'economia di tutto il Paese: che razza di economista è, vivono su un altro pianeta e sono degli extraterrestri, non abituati a tirare la cinghia con 1000/1200 euro al mese. Hanno creato poveri e più poveri, hanno creato gli esodati, i quali avendo già preso accordi con le proprie aziende, si sono visti sfumare: pensione, stipendio e sono alla fame, mentre alcuni si suicidano. Monti, Governo tecnico e parlamentari hanno sulla coscienza anche questo. Hanno fatto esattamente il contrario di Roosevelt durante la crisi statinutense del 1929: Roosevelt raddoppiò stipendi e pensioni, per non bloccare l'economia affinché i cittadini potessero spendere e far girare l'economia. Inoltre elargì una "paccata", come dice Fornero, di dollari alle imprese per ultimare le grandi infrastrutture e metterne altre in cantiere, diminuì' la spesa politica e così, portò l'America fuori dal baratro. Morale, Monti e tecnici, saranno anche laureati (lo sono anch'io) ma l'intelligenza è un dono di natura che, purtroppo, ai nostri tecnici e politici è, spesso, latente o manca del tutto!. Ciao a tutti
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    il pd e' uguale al pdl anzi peggio perche' ha messo in opera un sistema di potere economico allucinante. vieni in emilia vai a siene entra laddove il PD prende i soldi cioe' guadagna per se' e i suoi dirigenti. un solo esempio. a reggio esiste una coop di facchini stranieri che paga i suoi lavoratori 2.80 euri all'ora. il presidente di quella cooperativa guadagna quasi 150 mila euro. IL PD E' BRAVO HA MOSTRARE FACCIE PULITE MA AL SUO INTERNO FANNO SCHIFEZZE PEGGIO DI BERLUSCONI. E' INUTILE IL POTERE PIU' AUMENTA PIU' DIVENTA VORACE DIVORA TUTTO il pd laddove governa DA SEMPRE ha dimostrato di essere esattamente come il pdl, Monte dei paschi unipol il figlio del senatore comunista sacchetti accusato di trading inside PENATI dove hanno governato il pd ha usato i soldi per se' per i suoi adepti e amici come tutti PERCHE' LA POLITICA IN ITALIA E' QUESTA. E IL MOVIMENTO SE NE DEVE STARE ASSAI LONTANO IN PARLAMENTO.
  • Gio 66 Utente certificato 4 anni fa
    Beppe.....non ti curar di loro, ma guarda e passa......, falli spegnere come un cerino. Riprendiamoci il paese alla prossima!
  • paolo c 4 anni fa
    Al PD non interessano veramente le vere riforme e i veri tagli...il PD è in cerca della propria REDENZIONE e sa che alleandosi al M5S si ripulirà da tutte le schifezze che ha combinato negli ultimi decenni. Il M5S deve stare da solo; non possiamo dare fiducia a questa massa di gente che si sente onesta solo perchè non è del PDL. Ne hanno combinate tante quante gli altri e adesso cosa vogliono, passare per onesti con la mediazione del movimento? A casa.
  • davide i. Utente certificato 4 anni fa
    ma destra e sinistra non hanno nessuna maggioranza perchè sono un partito fatto di partiti. Mentre Grillo ha un programma con venti punti Bersani ha un partito con venti partiti circa. Ogni partito dice la sua moltiplicata per i voti ottenuti e Bersani tira le somme. Troppo complicato perchè è una truffa e nessuno riesce a governare. L'unico che ha una maggioranza ottenuta onestamente è Grillo!
  • Gianni 4 anni fa
    PENTASIDERATO,è un nuovo termine e viene dal greco PENTA significa cinque e sider che sono le stelle.Si dice di un partito o altro movimento che piano piano si avvicina ed appoggia il programma del M5S.Non vi sembra che gli altri partiti(PDL , PD-L SEL,ecc.) si stiano PENTASIDERANDO? Forse è questa la strada che dovrebbero seguire per risollevare le sorti di questa martoriata Italia.
  • antonio .G 4 anni fa
    Governate col PD, mandare il Pd in bocca al Pdl servirà solo a riesumare Monti, dopo che il governo di responsabilità nazionale è servito a riesumare Berlusconi! A questo servono i governi cossiddetti tecnici. Giusto! i Governi non sono MAI tecnici. Ma adesso bisogna approfittare della situazione. Fate corsi di DIRITTO PUBBLICO
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      E tu prova a fare un "corso di politica"
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    DIREZIONE DEL POLITBURO: COMPAGNO BERSANIK COMPAGNO FROCIO LETTERNICK COMPAGNO FRATE FRANCESKINOVIC COMPAGNO BANFIFOREVER EMILIANOVIC e questi dovrebbero dare degli ordini al 5 stelle!! per piacere. rausssss a lavurer barbun!!!
    • marco r. Utente certificato 4 anni fa
      se avete imbarcato nel M5S un fascista omofobo come stefano boneva, vuol dire che state veramente alla frutta
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      dicono tanto che i troll saremmo noi di sinistra che abbiamo votato grillo, ma secondo me qui ce n'è una buona parte di berluscones che NON hanno votato grillo.
    • Nicola Vertone Utente certificato 4 anni fa
      La cosa certa che accumuna , meno male, alvuni di voi a gRILLO è la MALEDUICAZIONE!!!!
  • vincenzo squillace 4 anni fa
    CARI AMICI ED ELETTORI, MI TROVO IN ACCORDO CON TUTTI QUELLI CHE PENSANO SIA GIUSTO NON VOTARE NESSUN GOVERNO TECNICO O DI QUALSIASI ALTRA FANTASIA E NATURA MA SOLO DI PROPORRE UN GOVERNO A 5 STELLE.., MA SENZA GRILLO A CAPO DI ESSO (ANDREBBE CONTRO I PRINCIPI BASE DEL MOVIMENTO STESSO, TUTTI CONOSCIAMO LE NOTE E TRISTI VICENDE GIUDIZIARIE DI BEPPE E FORNIREBBE UN ASSIST AI NOSTRI AVVERSARI...DETTO QUESTO PREPARIAMOCI A DAR BATTAGLIA ALLA FUTURA ALLEANZA TRA PD-L E PDL PERCHÉ COSÌ SARÀ...INOLTRE E SONO SPERANZOSO NEL FATTO CHE I NOSTRI ELETTI NON CADRANNO IN NESSUNA TENTAZIONE POLITICA CHE QUEI VECCHI VOLPONI OFFRIRANNO DI CERTO...
  • andrea patta 4 anni fa
    Seguire come una "Bibbia",per togliere i privilegi e ladrate di tutti i partiti il libro La Casta di Rizzo e Stella. Forza M5S, solo cosi' l'Italia e il nostro futuro potra' ancora esistere.
  • Gino Liperoti 4 anni fa
    Gli italiani? Prima appresso a Berlusconi... Per 20 anni berlusconi...berlusconi...berlusconi ma anche lega...lega..lega. Ora dietro a Grillo...grillo...grillo...grillo !!! Nel momento che finalmente si poteva mettere alla prova, per la prima volta, questo benedetto PD a governare da solo per vedere se era capace di risolvere i problemi che affliggono questo paese che succede ? Quelli che lo votavano hanno detto no ! Perchè il pd è uguale al pdl !!!!????? Scusate in che senso ? Bersani è uguale a Berlusconi ? Il Pd ha un Gasparri ? Un Cicchitto ? Una Santanchè ? Un Alfano (senza "quid") e via dicendo ? Il pd-pci è stato mai travolto da scandali ? Quante volte hanno provato a tirarlo nel fango e non ci sono riusciti (es. Telecom Serbia) ? Penati e MPS ? Al tempo...! amici cari...Al tempo. per il momento si è parlato di Verdini (pdl). Comunque non difende mai nessuno che incappa in una vicenda giudiziaria ! Quindi...usando la bilancia a bracci, mettiamo su un piatto il Pd e sull' altro piatto il Pdl e vediamo se i piatti si fermano alla stessa altezza ! A parte qualche minuzia..la paglia denigratoria FILOSOFICA dell' immaginario collettivo nel piatto del Pd non pesa ! Se gli elettori non utilizzano il RIGORE nel loro giudizio, allora giocano con le istituzione. Sono gli elettori ad essere scollegati dalla politica intesa come strumento per il raggiungimento del bene comune. Sul Pd filosofia da bar..sul Pdl giustificazioni paradossali. Arriva finalmente il momento di mettere alla prova il Pd e zacchete ! Gli segano le gambe perchè anche un personaggio ameno come grillo dice che è uguale al Pdl. Gli elettori solo UNA cosa non possono dire del Pd: che è uguale al Pdl. L' elettore che sbaglia nella scelta dovrebbe pagare in solido l' errore commesso. Se una parte della società mira esclusivamente all' interesse personale e si ritrova in una formazione politica maggioritaria che governando peggiora il disavanzo, perchè tutti devono pagare per questa scelta sbagliata ?
  • Massimiliano Princigalli Utente certificato 4 anni fa
    Rispondo in "chiaro" così come ho risposto ad un commento. Gli 8 punti di Bersani? Sono i macrocapitoli (perchè non ha spiegato nei dettagli NULLA!) di un libro mai scritto. Perchè non vuole essere scritto. Appena si è parlato di fare qualcosa da subito e senza un governo (lasciare i finanziamenti pubblici ai partiti, io li chiamo così perchè votai un referendum rigirato in meno di un anno da questi personaggi) e restituire al popolo ciò che è stato RUBATO (un referendum popolare non rispettato è un FURTO), ho visto la risposta. Non è gente per cambiare l'Italia, vedrete che il tempo sarà galantuomo perchè anche nel PD c'è gente che queste cose non le vuole più e si ribellerà dal di dentro. Forza M5S e Beppe Grillo, il tempo della verità, della giustizia e della solidarietà sta arrivando.
  • Giusi 4 anni fa
    Vai la mia famiglia e io, che vi abbiamo votato, siamo con voi Buon lavoro Giusi
  • isabella volpi 4 anni fa
    CARO BEPPE GRILLO IO APPREZZO MOLTO QUELLO CHE STAI FACENDO,MA NON TI SEMBRA UN CONTRASTO CHIEDERE DONAZIONI??????IO STO ASPETTANDO CHE MI TOGLIATE UN Pò DI TASSE VISTO CHE SONO PENSIONATA!!!!!!GRAZIE
    • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
      Cara signora le donazioni , da decenni, le prendono tutti i partiti (rimborsi elettorali) vedi anche "margherita" che non esisteva più e rutelli continuava a prendere i rimborsi elettorali. Il m5s si finanziacon donazioni private e spontanee, mentre tutti gli altri.... continuano a percepire e comperare la nutella..
    • Gregorio De Leo Utente certificato 4 anni fa
      signora mi dispiace, ma se non ci togliamo fuori dai coglioni questi vecchi politici,e avere il comando assuluto di Beppe non si puo' ottenere nulla
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    per quello che cita Honoré Gabriel Riqueti, conte di Mirabeau, diceva: «Solo gli imbecilli non cambiano mai opinione». RICORDO CHE SONO LORO CHE NON CAMBIANO DA 30 ANNI, LORO. IL MOVIMENTO E' APPENA ARRIVATO COSA CAMBI SUBITO?? ALLORA NON SI FACEVA UN REGOLAMENTO!
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      camniare idea è una manifestazione di intelligenza...sparare cazzate dal 2005 è da buffoni...altrettanto nobili ..ma?
    • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
      Era talleyrand, non mirabeau
  • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
    Caro Francesco Pipitone, secondo me sbagli. La Politica non deve essere l'arte della mediazione ma deve tornare ad essere la "scienza" del bene comune. La sintesi è già stata trovata all'interno del MoVimento ed il MoVimento rifiuta di partecipare ad una situazione in cui il compromesso è elevato a sistema. Se ritenete giuste le istanze del M5S convincete, chi non lo ha fatto, a votarlo. Obiettivo del MoVimento è quello di "rivoluzionare" il sistema, non quello di raffazzonare riformicchie andando a braccetto col Pd-l, col Pd+l o con Rigor Montis. Le intenzioni del M5S sono sempre state chiare, fin dall'inizio: si concede il voto positivo a quelle proposte che coincidono col programma, di dominio pubblico da molti mesi. Ma veramente, voi che dite di aver votato il MoVimento, vi illudete che con quella gente che ha provocato la crisi che stiamo vivendo sulla nostra pelle, sia possibile che l'attuale stato delle cose possa migliorare?
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      Cara Emanuela, per la povera gente è meglio che si faccia chiarezza e che il MoVimento sia in grado di poter governare senza palle al piede di vecchie consorterie affaristiche/massoniche/mafiose. La povera gente è tale perché questa gentaglia ha governato finora. Vista la situazione attuale, se il nuovo ricorso alle urne è l'unica soluzione, si torni alle urne; sono i costi politici ed economici della democrazia. La "povera gente" è consapevole di ciò. Se il MoVimento, acquisendo ancora maggior consenso, sarà messo in grado di poter attuare il proprio programma, a trarne i maggiori benefici sarà proprio la povera gente.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      condivido tutto, soprattutto il filo rosso che unisce le tue considerazioni. ma occhio che.gli italiano oggi hanno poca.voglia.di sogmare ad occhi aperti: vogliono fatti. E li vogliono PERCHÈ SONO ALLO STREMO. se non capite questo farete la fine dei radicali, di rifondazione comunista e di tutti i movimenti. Cazzo avete in mano una cosa che non era mai accaduta prima ad un movimento veramente di cambiamento del sistema. Non sprecatela. E non per fare l'uovo oggi invece della gallina domani: questo non centra un tubo. Conta invece far vedere agli italiani che si è capaci di fare e non solo di dire vaffanculo. Non illudetevi: su questo non sarete perdonati. GLI ITALIANI SONO GENTE DA 'VOTO UTILE' non da cbiacchiere. Strategia militare: prima consolida poi procedi un po'. Poi consolida ancora e riprocedi un altro po'. Difesa elastica si chiama. Chi vuole sbragare tutto e subito farà solo una.misera figura. Ho 50 anni e ho sempre.votato partititini alternativi e sempre ho dovuto subire tutto questo. Ho votato 5*, FATE VEDERE CHE POTETE INCIDERE ALTRIMENTI GLI ITALIANI VI IGNORERANNO.
    • emanuela i. Utente certificato 4 anni fa
      E tornare alle urne secondo te è meglio?A che prezzo per la povera gente?Vallo a spiegare a chi fa la coda alla Caritas per mangiare, che vogliamo buttare altri miliardi perchè ci stiamo arroccando testardamente sulle nostre posizioni!
  • Stefano Claps 4 anni fa
    Cari lettori, tramontata l'ipotesi del Governo tecnico, su cui ho mostrato interesse in un mio precedente intervento su questo blog, sono ben felice di caldeggiare un governo a guida Cinque Stelle. Magari con Grillo Presidente e con ministri competenti e per bene; tale ipotesi mi renderebbe felice. Sarebbe una vera svolta generazionale ed epocale; il M5S, infatti, segna il passaggio da un'epoca dominata dalle ideologie di destra o di sinistra ad un epoca in cui contano le cose concrete: opportunità lavorative, nuovo modello di sviluppo economico, diffusione e sviluppo delle tecnologie, nuovo modo di concepire la vita, affermazione di tutti i diritti civili e nuova idea di politica e di impegno pubblico. Che il M5S non sia un partito tradizionale ed ideologico lo dimostra il fatto che gli elettori del Movimento sono per il 40% del Pd, 30% del Pdl e il restante 30 di altri partiti, compresa la Lega. Vorrei che gli esponenti della casta Politico- Economico – Finanziaria – Giornalistica, se ne rendano conto e, una volta per tutte, si ritirino a vita privata, mollando tutti i privilegi ed i benefici di cui hanno goduto per decenni. Basta! E' finita per voi, ora lasciateci il nostro futuro. Stefano Claps
  • Mario Rossi 4 anni fa
    "nessuno prima aveva mai messo in discussione l'articolo 18 a difesa dei lavoratori" Questa è una cazzata signo Grillo. C'aveva già provato il governo Berlusconi insediatosi nel 2001. Quella volta i sindacati salvarono la situazione. Ok che l'elettore medio ha la memoria di un pesce rosso, ma stia attento quando fa queste uscite...
    • Giorgio liano Utente certificato 4 anni fa
      signor Rossi,l'hanno messa alla finestra per prendere nota di tutto ciò che dice Grillo,o si serve del blog per dimostrare la sua (di lei,sig.Rossi!)grande memoria storico-sindacale?Prendiamo atto della sua indispensabile presenza!
    • Massimiliano Princigalli Utente certificato 4 anni fa
      I sindacati hanno risolto la situazione? Certo, come no? ne hanno risolte moltissime di LORO PERSONALI situazioni, visto che sono straricchi alle spalle della gente. Ca##ate? Ah si, come quelli che mettono l'IMU sulla prima casa, poi o lo tolgono o restituiscono i soldi , oppure lo rimodulano......
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    franceschini urla contro il movimento..............democristiano di merda
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      su questo non posso che concordare, e ci metto anche renzi
  • Giacomo B. Utente certificato 4 anni fa
    Ragazzi.... Ho l'impressione di stare davanti a un popolo di piagnoni. Grillo fa bene a fare il duro perché il gioco é duro. Non crediate che schiodare gente che sta a Roma da 30 anni sia cosí semplice, non crediate che la politica (vecchia) sia leale e corretta... Occorre attaccare forte, se si va subito d'accordo con il nemico, se ci si fa abbindolare, quello ti frega... Guardiamo le cose con occhio sereno e non stiamo appresso alle mille parole dei giornali (oggi sembra che ci sia una sorta di silenzio stampa, chissá perche...). Tutta questa "fretta" di mettere d'accordo Grillo e Bersani....quando prima del 15 Marzo il parlamento non si riunirá neanche... Riflettete gente, riflettete....
  • piero c. Utente certificato 4 anni fa
    bene speriamo si riesca a fare un governo 5 stelle appoggiato dall'esterno, ma io non non credo il pd non ci permettera di togliergli la linfa dei rimborsi elettorali. Credo che tireremo la corda fino a farla strappare e si tornerà a votare, il nano intanto si sta organizzando il pd dopo lo spavento metterà in moto nuove risorse e alle prossime elezioni invocando il voto utile i 2 blocchi ci stritoleranno. Mia nonna diceva "meglio un uovo oggi che una gallina domani" spero di sbagliarmi ma se non ci accordiamo con il pd in qualche modo facciamo una brutta fine e riconsegnamo l'italia ai soliti e dopo hai voglia di rimpiangere quello che potevi fare con 100 e passa deputati. speriamo che grillo e casaleggio sappiano veramente cosa fare, fin qui ci hanno portato alla grande mi spiacerebbe vedere le speranze svanire come in un sogno...soprattutto per i giovani . piero coppa
  • marco mazzenga Utente certificato 4 anni fa
    Ho sentito gli otto punti presentati da Bersani e devo dire che sono in linea con i punti del movimento, e sopratutto necessari per l'italia, senza il M5S non credo li avrebbe presentati quindi mi sento soddisfatto e adesso però spero che non sia proprio il movimento ad ostacolare la realizzazione di queste riforme. I politici sono tutti uguali, hanno sbagliato e secondo me adesso hanno anche capito, basta campagna elettorale e botte di orgoglio se i punti sono questi bisogna votare la fiducia, non ci sono scusanti altrimenti perderete tutti gli elettori che la pensano come me e vi assicuro che sono tanti.
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      SONO SIMILI? Bene allora che si faccia un governo M5S e che gli altri votino le il programma di Grillo. Semplice. Riduzione parlamentari, eliminazione rimborso .... Scusa ma mi era sembrato di sentire Bersani che dicesse che LUI NON RINUNCERA' NEANCHE AD 1 DICO UNO DI EURO DAL RIMBORSO DEI PARTITI. Di certo avrò capito male o forse dovresti risentire te le sue dichiarazioni.
    • Massimiliano Princigalli Utente certificato 4 anni fa
      L'ho sentiti anch'io. Sono i macrocapitoli di un libro mai scritto. Perchè non vuole essere scritto. Appena si è parlato di fare qualcosa da subito e senza un governo (lasciare i finanziamenti pubblici ai partiti, io li chiamo così perchè votai un referendum rigirato in meno di un anno da questi personaggi) e restituire al popolo ciò che è stato RUBATO (un referendum popolare non rispettato è un FURTO), ho visto la risposta. Non è gente per cambiare l'Italia, vedrete che il tempo sarà galantuomo perchè anche nel PD c'è gente che queste cose non le vuole più e si ribellerà dal di dentro. Forza M5S e Beppe Grillo, il tempo sta arrivando.
  • Massimiliano Princigalli Utente certificato 4 anni fa
    Generalizzo una risposta a un commento: A chiunque piace essere governato da chi in 30 anni l'ha fatto senza fare ASSOLUTAMENTE NULLA per i cittadini, puoi continuare a farlo. Pensate davvero che dietro la facciata di 8 punti che non vogliono dire nulla, tanto che, appena si è parlato di rinunciare a SOLDI, si son subito DEFILATI, ci sia qualcosa di concreto? Dovreste parlare a chi è stato IMPEDITO di votare alle primarie del PD, per farti capire come questo è l'ennesimo (SPERO ULTIMO) tentativo di restaurazione. Ripeto, chi preferisce essere governato da PD e PD-L, lo faccia pure.Per favore però, fuori dall'Italia. Forza M5S e Beppe Grillo, che la resa dei conti è vicina.
    • girone vigoso 4 anni fa
      A Massimiliano Princigalli. Un Movimento, per quanto forte possa essere, se diventa “qualunquista” e non distingue più i “buoni” dai “cattivi”, facendo di tutt’un’erba un fascio, è CERTAMENTE destinato a fallire a medio termine, come la storia ci insegna. Per il resto concordo col M5S che bisogna cambiare decisamente registro e rotta, ma, usando sempre la testa e senza mai smettere di distin-guere il giusto dall’ingiusto, ovvero chi ha fatto del male all’Italia da chi ha cercato, pur non riuscendoci, di fare del bene. Affermare che PD e PDL siano uguali, senza distinzione, è come affermare che Gramsci e Mussolini sono uguali perché avevano due progetti sbagliati entrambi. Ad esempio sostenere che Fassino e Berlusconi siano uguali ed abbiano le stesse responsabilità è, non solo ingiusto e sbagliato, ma sintomatico di grandissima ignoranza ( “non conoscenza” ) e grave deficienza ( “mancanza” ) culturale, storica e politica. Con tutto il rispetto, l’ammirazione e la speranza che ripongo veramente in Grillo e nel M5S, questo mi preoccupa non poco. Spero che nel prosieguo dell’esperienza del M5S, specie se diventerà forza di Governo, quest’aspetto qualunquistico rientri entro limiti fisiologici e dagli “slogan” ad effetto si passi a ragionamenti seri e concreti accettabili anche da persone intelligenti e preparate. Sappiano che circa il 50% degli italiani è “analfabeta funzionale” ( o non sa leggere o non capisce quello che legge ), quindi, purtroppo, conviene a tutti i politici parlare un linguaggio semplice ed immediato, spesso con “slogan qualunquisti”, se si vuole avere seguito e voti. Ma, per fortuna, c’è l’altro 50% di italiani che capisce e ragiona e, quindi, non concorda con tale impostazione politica. Direi che sarà bene riflettere su queste considerazioni onde non commettere marchiani errori di strategia per il medio e lungo periodo. Mi piacerebbe tanto sapere cosa dicono Grillo, Casaleggio ed i rappresentanti del M5S di questo.
  • marcello ferri Utente certificato 4 anni fa
    Avete sentito Bersani? Questi non hanno capito niente! Propongono 8 linee programmatiche degne della torre di Babele:fumose,contraddittorie,complicate...vale a dire irrealizzabili se non in 10 anni... Lasciamoli morire in pace. Mferri
  • roberto nicoletti ballati bonaffini Utente certificato 4 anni fa
    GOVERNI TECNICI?...PROMESSE DI CARICHE AI RAGAZZI DEL 5 STELLE?...NEMESI STORICA, MAI PAROLA FU PIU'BELLA DI QUESTA. VEDERE LA GIUSTIZIA TRIONFARE (ATTRAVERSO IL DEMOCRATICO VOTO ELETTORALE AL MOVIMENTO) SULLE NEFANDEZZE PERPRETATE NEL PASSATO DAI VECCHI MESTIERANTI DELLA POLITICA NON HA PREZZO! DEL RESTO QUALI ERANO GLI IDEALI MASSIMI DELLA VECCHIA NOMENCLATURA SE NON L ASPARTIZIONE DI CARICHE, LE LITI FURIBONDE NEL CASO UN MINISTERO NON GLI FOSSE ASSEGNATO O NON FOSSE QUELLO DESIDERATO. ESISTEVA ADDIRITTURA UN MANUALE..IL MANUALE CENCELLI CHE STABILIVA LE CARICHE DA ASSEGNARE. FORZA MOVIMENTO, RIPULIAMO IL PAESE DALLE SANGUISUGH, DAI PORTATORI DI PESTE. ED OGGI ANCORA UNA VOLTA PROVANO A GOVERNARE PER NON PERDERE LA POLTRONA ALLO STESSO MODO...PROMETTENDO CARICHE E IN CAMBIO DI APPOGGIO! Roberto Nicoletti Ballati Bonaffini ( dalla parte del suo paese)
    • Emma S. Utente certificato 4 anni fa
      scusa ma finora cosa abbiamo conseguito a parte il risultato elettorale?quale giustizia?
    • caterina pratico' (catera48) Utente certificato 4 anni fa
      CONCORDO
  • MAX 4 anni fa
    Floris a Ballarò se la ride e fà campagna elettorale a Renzi e al pd mentre gli Italiani sprofondano nella crisi questi sono i veri pidiellini.
  • Andrea Zanella Utente certificato 4 anni fa
    Ecco! Sono tornati quelli del PD! Ancora una volta, non vi daremo mai la fiducia!!!! Io ho votato m5s, non pd!
  • William Bersani 4 anni fa
    Spero quanto prima che il M5S dia la fiducia per poter andare avanti con la principale condizione di cambiare la legge elettorale in tempi brevissimi. Poi se qualcosa non va la fiducia si può sempre ritirare e far cadere il governo con nuove elezioni, magari sensate, questa volta ... su forza, avete il potere di cambiare le cose adesso, che aspettate ?
  • Valerio P. Utente certificato 4 anni fa
    Honoré Gabriel Riqueti, conte di Mirabeau, diceva: «Solo gli imbecilli non cambiano mai opinione». Possibile che per una cosa così importante, direi STORICA, EPOCALE, non si possa lasciare spazio alla discussione nel M5S (se non in questo blog, che all'atto pratica non conta nulla, perchè se dovessimo basarci sui commenti, ce ne sarebbero di novità...) e liquidare i problemi dell'Italia dicendo che tanto noi non ci alleiamo con nessuno e che questo già si sapeva. Ok, però si può far nascere un governo con una fiducia tecnica e poi vedere di volta in volta e questo non vuol dire allearsi... Non ci piace Bersani? Benissimo: facciamo noi un nome (qualcuno di area PD, visto che volenti o nolenti, il CSX ha più voti e più seggi di noi), come ad es. Rodotà, chiediamo ministri competenti (non tecnici, ad es. Salvatore Settis ai Beni Culturali, ma anche Civati all'Innovazione potrebbe andare) e soprattutto chiediamo un programma stringente, chiaro e semplice. Non IL NOSTRO PROGRAMMA, perchè non è il nostro Governo, ma un programma su cui si possa convergere. Come in Sicilia, nè più nè meno. D'altronde, lì ci va bene, vero? Comunque, questa è la mia proposta, che vale uno, mi piacerebbe che si confrontassero sul tappeto diverse opzioni e poi si mettessero ai voti. Sarei anche favorevole, per assurdo, che in Parlamento i nostri eletti votassero in base alle percentuali prese dalle diverse opzioni, per cui se il 30% del M5S vuole appoggiare un governo di scopo, allora il 30% dei parlamentari lo appoggerà! Per me, questa è democrazia! P.S. ora inizio a capire perchè Grillo vuole parlare solo lui: tra elogi del fascismo, microchip impiantati nel corpo e altre amenità, non ci lamentiamo poi della caricatura di Crozza!
    • francesco loveci 4 anni fa
      Sono d'accordo con te penso che una revoluzione non si possa posare sui pilastri della destruzione totale del nemico,in fondo siamo tutti italiani,l'idea di Grillo e veramente fantastica ma credo sia necessario correggerla un pochino penso che l'educazione non toglie il coraggio ed essere rispetuosi delle istituzione non fa perdere consensi,delle istituzioni non delle zecche che hanno infestato per anni e bisogna buttarli via fuori dei palazzi,quindi parlate poco e vestitivi bene meglio con cravatta e per favore niente pirshing ne orecchini
  • fabio carlini 4 anni fa
    questo è quanto hai scritto!!!!! (Garantiamo la coerenza, terremo la barra dritta: la nostra è una rivoluzione culturale pacifica e democratica e non la fermeremo, il nostro unico senso di responsabilità è verso gli elettori che ci hanno dato mandato di attuare questa rivoluzione culturale che è già in atto malgrado le resistenze di coloro che sono attaccati a poltrone e privilegi. ." Vito Crimi, portavoce capogruppo M5S al Senato) sono pienamente concorde, vai avanti Beppe e travolgi questa abominevole spazzatura che deturpa il nostro grande paese.
  • Luisa Mele Utente certificato 4 anni fa
    Bravissimi:insistete sui redditi minimi di sopravvivenza.Li spiazzerete tutti perchè...avrete la benedizione/protezione di Dio.
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      Forse Dio s'era distratto quando è stata nominata ministro del lavoro (lei che non ha mai lavorato in vita sua) la Fornero???
  • Francesco Pipitone 4 anni fa
    Fin dai tempi dell'antica Atene la politica è stata l'arte di mediare tra diverse istanze; il raggiungimento di una sintesi è il suo fine ultimo. L'imposizione delle proprie idee - per quanto queste siano etiche e giuste - senza alcuna mediazione nè sintesi, è il fallimento della democrazia. L'esempio più lampante è la storia di Cuba, dalla rivoluzione castrista ad oggi; istanze assolutamente condivisibili ma condite con la limitazione delle libertà personali; e vi garantisco che io, se all'epoca della rivoluzione avessi avuto l'età per farlo, sarei andato a combattere al fianco del Che e del Fidel... Ergo, la tesi esposta secondo cui o si fa un governo M5S che porti avanti i primi venti punti del programma o niente mi spiace rimarcarlo, ma è assolutamente, democraticamente, eticamente inaccettabile. Vedo che siamo in molti a vederla così e spero che ne teniate conto e, soprattutto, mi auguro che non pensiate a giochetti in puro stile politichese ("facciamo di tutto per far fare un incestuosa alleanza tra PDL e PD così alle prossime elezioni guadagniamo ancora voti...). Sono e siamo nelle vostre mani
  • pasquale montilla 4 anni fa
    Proposte per iniziare a vivere in una societa'civile. Abbattimento del debito pubblico; Abbattimento delle caste parassitarie politiche privilegiate; Riconversione del potere d'acquisto dell'Euro (si riporta il val. 1 euro=1000 lire; Dimezzamento delle tariffe imposte alle famiglie delle SPA e istituzione di una commissione d'inchiesta per le speculazioni realizzate su vasta scala Banche-Telefonia-Enel-Italgas-Eni-Sanita'Privata-Scuola Privata-Tariffe trasporti pubblici e privati. Azzeramento Equitalia e commissione d'inchiesta su questo mostro estorsivo. Abolizione dei privilegi economici dei senatori a vita ; Abolizione per incompatibilta' di incarichi pubblici e privati ai cittadini una volta andati definitivamente in pensione per favorire il turnover occupazionale qualificato giovanile. Lotta alle mafie massoniche e politiche con l'applicazione della legge Anselmi. Aumento dei salari alle forze dell'ordine con integrazione economica e premi di produttivita'(taglia economica riconosciuta per la cattura dei peggiori criminali). Recupero delle meritocrazie e una legge che condanni realmente il rapporto clientelare. Pasquale Montillla.@gmail.com
    • Massimiliano Princigalli Utente certificato 4 anni fa
      Bravissimo. E son questi i motivi per cui non mi sembra proprio il caso di dare la fiducia a qualsiasi governo condotto da chi queste cose le ha create (quelli che dicono "NO al GOVERNISSIMO, ma poi ci hanno governato 1 anno e mezzo con Monti, coerentia magistra vitae) e ci sguazza pure.
  • Cristiano Zoppi 4 anni fa
    DROIT AU BUT !!! grazie Movimento *****, grazie Grillo. nella realtà del mio percorso, due volte ho sentito un sentimento di fierezza e dignità associato a italianità... Il 1982 e il 2006... oggi la sensazione é di 'profeti in patria' surfando l'onda dello tsunami, ho voglia di dire: 'si abbia fiducia, la storia ci insegna che lo sguardo dei naviganti genovesi é sempre rivolto verso nuovi orizzonti'
  • adriano castellano 4 anni fa
    No a governo politico, no a governo tecnico, si a gonerno 5 stelle: primo obiettivo certo l'ingovernabilità. Se questa è la novità e il cambiamento, io mi auguro che vadano tutti a casa con Grillo e Casaleggio in testa.
  • Piero Siracusano 4 anni fa
    nel 2013 era dominata dalla tecnologia e schifata dalla politica, proviamo ad eleggere un presidente della repubblica non politico ma uno scienziato, forse in esso ci riconosciamo un nome Zichichi, ma ce ne sono tanti altri bandiere italiane nel mondo.
    • peter good 4 anni fa
      lascia perdere. zichichi, vecchio democristiano cattolico, e' riuscito perfino a farci perdere il turno di presidenza al cern. a volte ritornano da soli, ma riesumarli e' come darsi una martellata ai maroni.
    • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
      Zichichi? Un pazzoide fondamentalista cattolico? Ma sei MATTO? Rubbia sarebbe 100 volte meglio, nel settore fisica
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    ragazzi!! e' la fine del pd!!! la direzione nazionale sembra fatta a casa mia guardate!! 4 gatti davanti a un idiota pelato che parla come crozza!!
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione fabrizio, chiedo scusa per i toni. Il m5* l'ho votato, ma mi sento tradito, capitemi.
    • fabrizio d. Utente certificato 4 anni fa
      atetnzione L'insulto gratuito ad un partito e un politico votato da almeno il 25% degli italiani e indegno per chi si proclama portatore del nuovo,e manca di rispetto a quanti nel bene o nel male vi si riconoscono tutti gli attacchi possibili sul piano politico nessun attacco gratuito
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      bersani sta elencando le stesse cose del movimento (e anche un po' meglio ad essere onesti). maio non capisco per chi ho votato? per dei bimbominkia cresciuti su merdaset o cosa? ma lo sapete o no che c'è gente che si suicida perchè licenziata??? semrate dei newageisti storditi dalle canne (o più probabilmente dalle seghe). SVEGLIATEVI
  • Walter M. Utente certificato 4 anni fa
    PRIORITA': Nuova elegge elettorale, eliminazione della legge FORNERO. E poi..... alle urne senza esitazione
  • MICHELE F. Utente certificato 4 anni fa
    Penso che sia arrivato il momento che cominciate a fornire contropoposte concrete e dimostrarvi in grado di governare (se lo siete): ritengo dovreste proporre in modo MARTELLANTE un governo con presidenza 5 stelle o super partes (che non significa tecnico ma persona che voi ritenete idonea, magari tra una rosa di nomi per la presidenza del cosiglio, rivolgendovi a tutte le forze politiche) con i punti in agenda che ritenete più urgenti e inderogabili (io direi politiche sociali, lavoro e GRANDI riforme istituzionali, in ordine di importanza) complete di bozze di testi di legge (punti essenziali): LASCIATE CHE SIANO GLI ALTRI PARTITI, PD COMPRESO, A PRENDERSI LA RESPONSABILITA' POLITICA E (imm-)MORALE DI RIFIUTARE QUESTA OFFERTA CONCRETA: VOI AVRETE FATTO IL VOSTRO DOVERE RIMANENDO COERENTI. Ripeto quanto detto precedentemente senza retorica: -L'Italia ha bisogno di atti di governo FONDAMENTALI per risolvere la crisi (la Germania sguazza sul nostro lassismo) e se voi non fate qualcosa sarete colpevoli di aver perso L'OCCASIONE DEL SECOLO. -Se continua la situazione per altri due anni così si rischia veramente l'incolumità delle persone! E la politica sarà ancora monopolio dei SOLITI NOTI che si saranno riorganizzati (non sottovalutateli)...
    • walter giusti (gaggionato) Utente certificato 4 anni fa
      se continua così lo sfascio dell'italia sarà colpa dei grillini che non hanno ancora messo piede in parlamento.
    • emanuela i. Utente certificato 4 anni fa
      DUE ANNI?BASTANO SOLO SEI MESI COSI' PER IL DEFAULT!
  • Millon Freeman () Utente certificato 4 anni fa
    purtroppo siete proprio voi grullini ad esser la peggior razza di politici opportunisti e fascisti
    • Riccardo D. Utente certificato 4 anni fa
      hahaha quanto sei ignorante ragazzo! Informati e magari ci rivediamo più avanti. Cresci va la!
    • FABIO L. Utente certificato 4 anni fa
      Peggio di Scilipoti, Mara Garfagna, Gelmini, Razzi, peggio di Gaparri, La Russa???
  • Andrea R. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me il "duri e puri" ha portato a questo punto con una buona quantità di deputati e una decisiva porzione di senatori. Ora c'è il dovere nei confronti di 60 milioni di italiani di far passare la linea M5S. Io credo che un minimo di mediazione sia insito nella parola "politica". Credo valga la pena lavorare affinché da questa particolare e sicuramente breve legislatura esca qualche cosa di buono. Almeno la legge elettorale. Contrariamente dubito che alle prossime elezioni M5S possa fare meglio delle ultime perché non verrebbe vista come forza capace di governare. Facciamo un referendum on line per vedere chi farebbe un accordo per 10 punti di governo con le forze di "centrosinistra". L'occasione è buona per cambiare: non perdiamola!
  • mirko dardi Utente certificato 4 anni fa
    Beppe per ogni convertito che minaccia di togliere il voto,sappi che ce ne sono due nuovi pronti a darlo:avanti così
  • Lia Gariglio 4 anni fa
    Io non ho votato M5S ma trovo molto giuste alcune vostre proposte,non mi sono decisa al voto perchè le urla mi disturbano sempre, mi disturbano gli insulti, anche se con un fondo di verità. A me risultano insulti e basta. Secondo me il genere umano ha spontaneamente una reazione quando è esasperato ma dovrebbe invece dare una risposta. Io condivido e capisco che l'assalto dei giornalisti è esagerato e che il sig. Grillo deve proteggersi in qualche modo, molti non vanno in rete, gli anziani ad esempio, a loro come facciamo a dare le risposte? Grazie
  • dolivo giuseppe 4 anni fa
    buongiorno. chi ha votato il movimento 5 stelle sa benissimo cosa vuole e nessun governo potrebbe essere come quello del movimento sicche è normale che nn avra nessun appoggio grazie
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    bravo! un tizio che conosco lavora cioe' non fa' un cazzo al catasto prende 1400 euro al mese e lavora solo 36 ore. statali tutti a casa!!
  • Giorgio liano Utente certificato 4 anni fa
    QUESTA NOTTE MI SONO SVEGLIATO ALL'IMPROVVISO A CAUSA DI UN SOGNO PREMONITORE: SENZA UNA MAGGI ORANZA REALE IL NOSTRO POTERE LEGISLATIVO POTRA'AGIRE SOLO SULLE NUOVE LEGGI CHE VERRANNO VOTATE NELLE CAMERE,MENTRE SU QUELLE VECCHIE CHE IL M5S VORREBBE ELIMINARE (SOPRATTUTTO I VARI FINANZIAMENTI A PARTITI E GIORNALI O CONFLITTI DI INTERESSI,ELIMINAZIONI DI PROVINCE E ALTRE RIDUZIONI)SARA' MOOOOLTO DURA!!!TUTTI ARGOMENTI CHE VEDONO I VECCHI PARTITI CON LE MANI NELLA MARMELLATA.IO CHE HO VOTATO GRILLO,CREDO NELLA SUA STRATEGIA A LUNGA SCADENZA,E SE CI FOSSE IN PREVISIONE A CAUSA DEL MOVIMENTO, UN RITORNO IN TEMPI BREVI ALLE URNE,POTREBBE ACCADERE CHE I GRILLINI COMPLETINO QUEL NUMERO,NON SOLO PER CONTROLLARE LE LEGGI MA ANCHE PER PROPORLE CON SUCCESSO.IO MI FIDO DEL PROGETTO DEL MOVIMENTO MA SOPRATTUTTO FACCIO AFFIDAMENTO SUGLI ERRORI CHE I NOSTRI AVVERSARI COMMETTRANNO,PRESI COME SONO DAL PANICO DELL'ASSEDIO.
    • Giorgio liano Utente certificato 4 anni fa
      Emanuela,potresti anche avere ragione ma io sarei cautamente ottimista,penso che Grillo debba essere lungimirante e prudente quindi capace di valutare,capire e tenere sotto controllo la situazione finanziaria europea,non è uno stupido come vorrebbero farci credere i vari leader che si stanna cagando sotto.Il loro panico li fa urlare incontrollati,sembrano tonni presi nella tonnara in attesa della mattanza,quindi dicono di tutto e soprattutto lanciano anatemi ed allarmismi.Loro sono partiti politici, noi siamo rivoluzione ed una rivoluzione deve anche accettare qualche rischio.Ciao!
    • emanuela i. Utente certificato 4 anni fa
      Rimane il fatto che in sei mesi c'è default e quando si vincerà con le prossime elezioni saremo un Paese fallito in stato tipo Grecia attuale(dove non ci sono più neanche i soldi per comprare il sangue per le trasfusioni!)E' giusto sperare di governare per cambiare e cancellare il vecchio...ma a che prezzo?
  • Stefano Claps 4 anni fa
    Cari lettori, tramontata l'ipotesi del Governo tecnico, su cui ho mostrato interesse in un mio precedente intervento su questo blog, sono ben felice di caldeggiare un governo a guida Cinque Stelle. Magari con Grillo Presidente e con ministri competenti e per bene; tale ipotesi mi renderebbe felice. Sarebbe una vera svolta generazionale ed epocale; il M5S, infatti, segna il passaggio da un'epoca dominata dalle ideologie di destra o di sinistra ad un epoca in cui contano le cose concrete: opportunità lavorative, nuovo modello di sviluppo economico, diffusione e sviluppo delle tecnologie, nuovo modo di concepire la vita, affermazione di tutti i diritti civili e nuova idea di politica e di impegno pubblico. Che il M5S non sia un partito tradizionale ed ideologico lo dimostra il fatto che gli elettori del Movimento sono per il 40% del Pd, 30% del Pdl e il restante 30 di altri partiti, compresa la Lega. Vorrei che gli esponenti della casta Politico- Economico – Finanziaria – Giornalistica, se ne rendano conto e, una volta per tutte, si ritirino a vita privata, mollando tutti i privilegi ed i benefici di cui hanno goduto per decenni. Basta! E' finita per voi, ora lasciateci il nostro futuro. Stefano Claps Stefano Claps
    • silvana rocca Utente certificato 4 anni fa
      campa caval che l'erba cresce........
  • Enrico B. 4 anni fa
    Guardate, leggendovi mi state facendo rimpiangere la 1° Repubblica, vi dico solo questo. Quasi quasi anche lo psico-nano mi ispira nostalgia... Basta, riprendetevi. Non avete veramente capito nulla.
    • Giorgio liano Utente certificato 4 anni fa
      Caro Enrico B (B come Berlusconi?)invece di indignarti per cose che senti dire oppure leggi su questo blog paragonandole a modelli ormai fallimentari, usa la tua intelligenza dialettica ed i suoi contenuti per raccontarci come la vedi o la senti.Ritenere di recuperare un Berlusconi per contestare i nostri argomenti dimostra che sei tu che non hai capito niente di quello che sta accadendo.Soprattutto che addirittura ti dimostri peggio del tuo nanerottolo.
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    Verosimilmente ci vuole un governo neutro (non tecnico!) senza politici dentro (es. con presidente Rodotà), fatto nascere con fiducia di pd e m5*, che darà possibilità di INIZIARE A CAMBIARE questo sottosviluppato e moribondo Paese. Se invece non vi saranno FATTI da parte del movimento, ma solo CHIACCHIERE, il movimento è destinato a sparire nel giro di qualche anno. Soprattutto non avremo raggiunto alcuno scopo, né dato sollievo a chi non ce la fa più. La coerenza va bene, ma con le chiacchiere non si arriva a fine mese, soprattutto in un Paese dove i ceti deboli e pure quelli medi sono in grave difficoltà.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      ricccardo si vede che hai papà che ti paga la bella vita. piantatela, sembrate cresciuti su merdaset. il pd ha punti programmatici comuni col movimento: siamo capaci di fare o solo di chiacchierare?
    • Riccardo D. Utente certificato 4 anni fa
      Potresti avere un po più di ottimismo, sembri mia nonna. Sto scherzando ci mancherebbe. Tieni solamente considerato che noi (tanti) abbiamo votato il Movimento perchè è contro i partiti, conflitti di interessi, mega pensioni ecc.... e la battaglia è dura ba bisogna sfondare. Tanto i voti che abbiamo sono tantissimi e non possono andare contro a 1/3 dell'Itali. In più ora (da statistica) avremo quasi un 1/2 dell'italia di voti.
    • Matteo G. Utente certificato 4 anni fa
      Non sono d'accordo. Il PD+-L ha la maggioranza assoluta dei consensi ed è quindi giusto che governino loro. 47 - Morto che parla.
  • tina T. 4 anni fa
    Non sarà uno scoglio...sarà un "iceberg". Piove:"Governo Grillo" Sale lo Spread :"colpa di Grillo" Calano le borse mondiali:" Colpa di Grillo" Non si riesce a fare un governo:"Colpa di Grillo" mi si è bruciato l'arrosto:"Colpa di Grillo" (questo è vero) è da martedì 26 febbraio che tutto ciò che di negativo accade è "colpa di grillo"...Grillo dice no a Bersani... Grillo chiude la porte a Bersani.... Grillo sbatte la porta in faccia a Bersani... l'ennesimo NO di grillo a Bersani. A dire il vero No a Bersani Grillo glielo aveva detto ancor prima di andare alle elezioni... dov'è la novità? Questi sono tutti "sordi del compare... sentono solo quello che gli pare"....Non sarà uno scoglio...sarà un Iceberg... ma noi lo scioglieremo. TUTTI A CASA!!! NON SI FANNO SCONTI!!!!
  • Lorella Bonanni 4 anni fa
    Salve a tutti,un'altro punto che non bisogna assolutamente sottovalutare è la condizione in cui si trovano tutte quelle piccole imprese, che sono il vero motore dell'economia italiana, che sono strozzate da banche usuranti e usurai, da fisco intollerabile dove il reddito d'impresa e l'andamento economico di bilancio sono solo dati tecnici. Non riusciamo più ad andare avanti!!!! Alla fine anche noi piccoli imprendotori siamo lavoratori e condividiamo tutti i disagi quotidiano di quelle persone che lavorano con noi. Se finiamo noi il paese Italia dove va a finire??? Perciò è necessario ed urgente risanare l'economia e rilanciare l'economia con proposte serie che diano garanzia di un futuro ai nostri figli e a tutti i figli di quelli che sono da sempre degli onesti lavoratori.Dei politici, non ce ne frega niente, perchè sappiamo che dal dopoguerra ad oggi hanno solo pensato per le loro tasche. Quindi a tutti quelli del M5S che abbiamo votato, è ora di dimostrare a tutti che i cambiamenti sono possibili e necessari.
    • Matteo G. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa se mi permetto, ma il sospetto che ti abbiano pagato per scrivere questo commento, c'è.
  • gianni 4 anni fa
    Caro amico ti scrivo...ma poi non ricevo mai risposte, non ancora almeno! Beppe ti scrivo ugualmente... per farti osservare che occorre dare delle direttive ideali, non ideologiche, agli iscritti ed anche agli attuali politici parlamentari del M5S. Mi riferisco all'argomento 'ricerca di consensi oltre il fronte naturale nel quale il Movimento nasce'! Non ci (a noi simpatizzanti!) 'serve' che un membro del Movimento vada a cercare voti nel fronte ideale che non ha alcunchè in comune con la nostra cultura nativa. Non ci serve andare a cercare i voti nel fascismo e nei fascisti d’oggi! Farlo (come mi è sembrato , Beppe, tu l'abbia fatto con quelli di Roma...!) l'ho considerato errato! Quanto errato? Molto! Prima di tutto ciò ha creato in me il senso, il sentimento del disorientamento e subito dopo del dubbio! Il dubbio lo conosco! L'ho percepito subito al tempo del Berlusconi Silvio, al suo debutto 2004 in politica ufficiale. Mi fece tornare indietro la memoria ai fatti di cronaca ( di cui i giornali erano pieni) che conoscevo di lui e li collegai allo scopo che riconoscevo nel suo entrare in politica. Il dubbio non lo rivoglio vivere adesso verso questo Movimento che io ho visto nascere per merito tuo. Il nostro messaggio è dedicato! E' dedicato al mondo di sinistra...con tutto ciò che ne deriva, di bello e di brutto che la Sinistra Italiana possiede ma sempre di sinistra e nulla di destra! Ecco caro amico ti chiedo di proteggere questa giovane creatura politica da errori di onnipotenza poiché NON possiamo contenere in noi anche quelli che dobbiamo combattere: IL NEMICO STORICO della destra e del fascismo che nel Nostro Paese c’è e non è politicamente debole! Ciao da Gianni.
    • Giorgio liano Utente certificato 4 anni fa
      caro Gianni,leggo il tuo commento molto accorato,non sono Grillo,ma uno che ha votato il movimento, come preso dal flusso di corrente impetuosa che arrivava a spazzare via,almeno nelle intenzioni,il vecchio carrozzone politico.Cerco di capire le tue argomentazioni ma ho alcune perplessità sul modo in cui tu giudichi l'atteggiamento del movimento nei confronti dei " fascisti".Non mi pare che il M5S si deb ba porre il problema dal punto di vista politico perchè non è una coalizione di partiti che vanno alle urne, semmai una coalizione di milioni di persone che lasciano a casa le tessere dei tanti simboli di appartenenza per formare gruppo legato dai progetti,intenti,pragmatismo,moralizzazione.Perchè uno che dice di essere tale non dovrebbe votare Grillo?Non penso che voglia portare le idee fasciste nel movimento perchè il movimento non le vuole,ha già le sue,semmai accetta con lungimiranza,senza discriminazione che chiunque possa dare il voto a Grillo e sentirsi grillino per i programmi e le idee pur avendo nel suo pensiero una ideologia diversa.Dei tanti milioni che siamo,ci sono rappresentati tutti i partiti dell'arco costituzionale ma nessuno di loro,di noi si è presentato con il suo ideale politico.Se una persona mi dice che ha fame le do un panino,non le chiedo prima di quale partito è.Se poi me lo sputa in faccia le darò un calcio nel culo.Credemi,non dobbiamo essere noi a fare polemiche su argomenti che servono solo ad aiutare i nostri avversari ad attaccarci.Ciao,con simpatia.
  • GIUSEPPE FRISINA 4 anni fa
    Non vorrei che il M5S sottovalutasse la possibilità che, in caso di nuove elezioni, Berlusconi tornasse al potere. Sarebbe una sciagura par l'Italia intera. La parola d'ordine dev'essere : MAI PIU' BERLUSCONI ! In tale ottica è assolutamente necessario dare un governo al Paese, trovando i punti di contatto fra PD e M5S. Ogni altra soluzione appare quanto mai rischiosa.
    • Riccardo D. Utente certificato 4 anni fa
      Questo è un movimento che vuole andar contro alla politica, Berlusconi Bersani ecc sono solo dei nomi per noi, l'importante è distruggere il sistema. Ora, io che tengo per il M5Stelle non spero altro che si facciano nuove elezioni perche se prima eravamo in quasi 9 miglioni con TV, Giornali, radio contro, ora è arrivato il momento di tagliare la testa ala toro e prendere il 50 % o piu!
    • Laura C. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido pienamente e aggiungo che nella malaugurata ipotesi che ciò accadesse, non so se voterei ancora 5 stelle.
  • Edoardo Petti Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno Beppe e a tutti gli iscritti e i visitatori del Blog. Una domanda e un consiglio. Perché non permettere la nascita di un governo di minoranza parlamentare guidato da Pier Luigi Bersani votando Sì nell'atto della sua presentazione e vincolandone le scelte e le iniziative tema per tema, legge per legge? Semplicemente valutando la loro rispondenza ai punti del vostro programma, e revocando la vostra fiducia ogni volta che se ne allontani? Non sarebbe un atto di lungimiranza e di intelligenza politica, in grado di creare il terreno per un governo riformatore? Lo stesso Bersani si troverebbe obbligato a cambiare profondamente il suo progetto politico-elettorale su molti temi strategici (Costi della politica, Fisco, Energia) per ricevere la fiducia delle Cinque Stelle. Un caro saluto e l'augurio sincero di buon lavoro!
    • Francesco Lonetti Utente certificato 4 anni fa
      Idea condivisa e condivisibile. Ballarò nella stessa serata del sondaggio che dava M5S al 29%, dava un'altro sondaggio che gli elettori del movimento 5S al 54% erano favorevoli ad un governo PD + M5S. Non vorrei che se si andasse a nuove elezioni il movimento invece di andare verso il 30%. andasse verso il 18-20%. Favorire la governabilità del paese non credo sia un ulteriore danno per gli elettori di questo movimento.
  • Alberto Rizzi Utente certificato 4 anni fa
    In effetti da "valutare un governo tecnico" a "non daremo la fiducia a nessun governo, neanche tecnico, perché non esistono governi tecnici", di differenza ce ne corre e non è che si stia facendo una gran bella figura, quanto a chiarezza d'intenti... Io sarei per la seconda ipotesi, ma solo perché davvero non è possibile che un "governo tecnico" possa essere credibile, oggi come oggi, di fronte al peso che hanno poi i politici al servizio dei mercati. Trovo questo equivoco molto peggiore di quello costruito sulle dichiarazioni della Lombardi che, secondo me, è un falso problema montato ad arte.
  • Riccardo D. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente qualcosa su cui mi posso e voglio fidare. Già dal giorno del rifiuto dei rimborsi elettorali e dai tagli apportati in Sicilia il M5S ha dimostrato estrema coerenza con quel che ha detto fino a ieri, in aggiunta è notevole il fatto che sta rifiutando qualsiasi tipo di alleanza con personaggi politici ESATTAMENTE COME DA PROGGRAMMA. Concordo che governo politico e tecnico siano molto simili per non dire identici. Ragazzi io rimango ogni giorno sempre più stupito di voi e di quanto sta crescendo questo movimento. Vi prego di continuare così, ho fiducia solamente in voi/noi. Forza!
  • Pino Morelli Utente certificato 4 anni fa
    Scusate ancora, ma è possibile che due elementi della stessa famiglia siano eletti con il movimento? Ma più che possibile, è giusto? O sarebbe più giusto lasciare il posto a qualcun altro? Qualcuno mi risponde? E i portaborse chi saranno i figli, i cugini, i fratelli? Rinasce la vecchia politica? Grillo già ti ho chiesto indietro i miei tre voti, voglio che vai in televisione e da persona corretta, quale sei,dici che i tuoi voti risultano come il totale conosciuto meno i tre che ti ho richiesto. Prova a rispondermi Grillo, ma tu mi devi rispondere.
    • Pino Morelli Utente certificato 4 anni fa
      dimmi, io sono disposto ad ascoltare tutti, fa parte della mia educazione politica ma voglio dissentire quando vedo che qualcosa non funziona e non va nel verso giusto. Io sono un comunista berlingueriano (per cui pensa quanto sono incazzato), sono un 55 disoccupato (altra incazzatura) dopo essere stato editore e giornalista (altra incazzatura visto che molti giornali hanno sempre preso soldi senza controllo). Voto Grillo perchè lo seguo da quando quell'infame di Craxi lo ha fatto fuori e adesso mi ritrovo con le stesse problematiche?
    • Matteo G. Utente certificato 4 anni fa
      Pinooooooo
    • Pino Morelli Utente certificato 4 anni fa
      Scusami Riccardo ma la mia domanda (ovviamente) a me non sembra banale. Ma come, io ho combattuto per una vita per togliermi di mezzo questi politici infami e queste famiglie di ladroni e poi mi ritrovo a votare un movimento che raccoglie le mie istanze che fa la stessa cosa? Da quando è morto Berlinguer ed è stata vanificata la sua battaglia per la questione morale (anni '70) la politica è stata solo una caduta rovinosa che ha coinvolto l'Italia in uno sfacelo senza fondo, adesso io mi ritrovo a votare chi mi ripropone le cose che ho combattuto? E poi, Grillo non si può calare verso la base e rispondermi direttamente? Ma come uno non vale più uno? Ma c'è rispetto in tutto questo?
    • Riccardo D. Utente certificato 4 anni fa
      Non pensiamo mai alle comodità vero ?!? e comunque (al contrario dei partiti) hanno 3 mesi di carica, quindi che problemi ti fai ?! Anzi è meglio così se si conoscevano già o se son parenti visto che siamo alle prime armi e c'è bisogno di collaborazione rapida. Scusa l'intrusione ma la domanda mi sembrava troppo banale per non risponderti e aspettare Grillo o qualcuno di più autorevole.
    • Giuseppe Calamia 4 anni fa
      Lei ha perfettamente ragione, anche io ho dato la massima fiducia a questo MoVimento... ma quando poi vedo queste cose m ivengono FORTI DUBBI. Beppe abbi la bontà di fare lume su parentopoli al governo... oppure cambiano le facce e rimangono "Le buone maniere"??.
  • francesco ardillo 4 anni fa
    DA ELETTORE DEL M5S CONTINUO A NON CAPIRE CHE STATE FACENDO??? SPERO, COMUNQUE, CHE LO FACCIATE BENE!
  • elena zucal 4 anni fa
    bellissimo discorso, chiaro e onesto,vi ho dato il mio voto e ne sono felice.Ieri ho partecipato ad un incontro del movimento a Lecco e ne sono entusiasta, è esattamente come speravo, ONESTO!!!! L'organizzazione arriverà ma la volontà è palpabile ed è la cosa più importante!!! BUON LAVORO!!!!!
  • PatriziaDiFe 4 anni fa
    Purtroppo bisogna fare in fretta perchè il bombardamento di critiche esterne ma anche interne è intenso: qualcuno del M5S sarà convocato al Quirinale dal Presidente della Repubblica, andate con questi benedetti punti fondamentali e chiedete la fiducia su questi. Siate propositivi, rivoltate la partita altrimenti la sensazione che viene percepita è che il gioco è in mano a PD-L e PDL e M5S gioca solo di rimando, e dicendo no vuole distriggere l'Italia. Nei giochi a squadre mai nessuno vince se gioca in difesa. ATTACCARE - FARE UNA PROPOSTA ARTICOLATA E SNELLA che poi corrisponde al programma sui punti e chiedere FIDUCIA su questa. Il Presidente della Repubblica non potrà esimersi dal considerarla e prima annunciatela anche in TV. Lo so che non volete esposizione mediatica attraverso determinati programmi, potreste inviare un comunicato scritto oppure filmato a tutti i giornali (ahimé! ma sono questi che legge la gente!) e alle reti nazionali RAI. Anche se non vi piace il mezzo RAI è necessario prima che la calunnia strisciante e ben architettata dai soliti scribacchini al soldo dei soliti noti distrugga gli ideali e i risultati del M5S. BISOGNA FARE IN FRETTTA E PROSEGUIRE A SPIAZZARLI. NON CONCEDETE IL TEMPO DI ARCHITETTARE STRATEGIE DIFFAMATORIE DA PARTE DEI SOLITI. FORZA! AVETE FATTO 30, FATE ANCHE 31!
  • Silvano R. Utente certificato 4 anni fa
    Alzarsi la mattina e leggere dei Post come questo è BELLISSIMO! Si allarga di speranza il cuore nel petto, si aprono prospettive luminose. Grazie!!!
  • Pino Morelli Utente certificato 4 anni fa
    Scusate, ma non sono al corrente, chi mi può rispondere? Di quanto decurteranno lo stipendio quelli che abbiamo votato? Spero che sia vero che prenderanno 4500 € lordi e non una voce che sta viaggiando in questi giorni, solo il 18%, perchè altrimenti la rivoluzione ve la faccio vedere io… Confortatemi su questo punto e state attenti a dire la verità
    • riccardo f 4 anni fa
      Non decurteranno nulla, si spinge per un accordo PD-PDL, figurati se poi faranno passare il programma m5* .
    • Pino Morelli Utente certificato 4 anni fa
      No, sai, io ho sentito che avrebbero stabilito una decurtazione di un 18% sullo stipendio base di 12000 € e ti dico che la cosa mi fa incazzare molto perchè io sono un disoccupato di 55 anni che non si è voluto presentare perchè ho creduto di dare spazio ai giovani e perchè ho creduto fino all'altro giorno di avere fatto la cosa che più desideravo da 25 anni a questa parte, togliere di mezzo una sinistra che non è mai stata sinistra e togliermi da mezzo Berlusconi che ha infangato l'Italia. Io sono seriamente preoccupato per quello che succederà e prchè credo che se fallisse questa fase io non riuscirò a vedere mail il cambiamento; che fine faranno i miei figli?
    • maria grazia 4 anni fa
      allora, da quello che so io fin'ora i grillini percepiscono soltanto 2.500 netti al mese, tutti gli altri soldi che andrebbero a loro li mettono in cassa per dare credito alle microimprese con meno di dieci dipendenti.
  • Luca Dalla Grana 4 anni fa
    Credo che ci siano ancora molto lavoro da fare e molta attenzione da prestare. Soprattutto, forse, nei confronti di una parte di coloro che hanno appena votato M5S. Se i punti del programma del Movimento, sviluppato in anni di convinta partecipazione di "pochi" liberi cittadini, sono i muri portanti della casa che vorremmo fosse la prossima Italia, le fondamenta della stessa sono costituite dalla scomparsa dei partiti e della mentalità diffusa nel Paese che, volente o nolente, li ha legittimati e sostenuti per tanti anni. Ho l'impressione che una parte significativa dell'odierno elettorato M5S non abbia ancora recepito questo concetto di base (condivisibile o meno, ovviamente) e che, se da una parte ha deciso di "punire" i precedenti punti di riferimento dando fiducia a questo nuovo soggetto politico, dall'altra l'ha fatto senza aver prima rimosso la "mentalità partitica" di cui sopra. Per quanto mi riguarda, l'idea-opportunità concepita diversi anni orsono da Grillo Co. e incarnata ora dal M5S va oltre il programma (interessantissimo, ma naturalmente soggetto a maturazione e perfezionamento nel tempo) e le strategie parlamentari che tanto fanno discutere in questo momento. E va oltre lo stesso Grillo, che non posso pensare abbia fatto quel che ha fatto per risvegliare le coscienze sopite di tanti italiani per poi tentare di controllarle. Pochi giorni fa si è vinta una prima e importantissima battaglia, certo, ma forse la vittoria della "guerra" scatenata dal M5S richiede e merita ancora pazienza e coerenza con i suoi principi fondamentali. Condivido l'idea che i neoparlamentari del Movimento lavorino per conseguire quanti più obiettivi possibili del programma, ma non quella di rischiare di cadere nella potenziale trappola di un'alleanza come troppe già viste: prima ancora che una negazione dei principi fin qui affermati, sarebbe, a mio modesto parere, un gravissimo errore politico che il Movimento e, ancor prima, l'Italia non si possono assolutamente concedere.
  • Sabrina Vetrano 4 anni fa
    M5S, sono una madre di famiglia over 40 disoccupata da oltre un anno. Ci sono tanti altri over 40 senza lavoro e con figli a carico, il che significa senza un futuro per sè e per i propri figli. Perchè tutti promettono di favorire soltanto l'assunzione di under 35? Perchè non offrire sgravi a coloro che assumeranno disoccupati di QUALUNQUE età? Non siamo tutti cittadini uguali e con gli stessi diritti/doveri? Vi prego, dateci un segnale almeno Voi! Il reddito di cittadinanza non può essere l'unica alternativa alla fame
  • carta francesco 4 anni fa
    é morto Chavez.....le borse schizzano sù.....odore di petrolio?
  • Luca I. Utente certificato 4 anni fa
    bisogna fare politica propositiva, non distruttiva. Proponete una rosa di persone che potrebbero andar bene... La Puppato del Pd mi sembra la più filo5stelle. E' inutile nascondersi dietro un dito.. dietro lo statuto non statuto... che fate? iniziate a parlaRe politichese? sIETE ALLA CAMERA E AL SENATO E DI CONSEGUENZA SIETE POLITICI.( come dire napolicoso non è il mio presidente... ma vivo in italia , sono italiano e mio malgrado purtroppo è anche il mio presidente ) quindi... fate proposte costruttive. Sono stanco.. irritato nervoso.. odio la vecchia classe politica.. MA non mi sta piacendo questa chiusura ad oltranza. TROPPI NO E NESSUNA SOLUZIONE. B A S T A .fateci sapere quello che proponete. trovate una soluzione o la prossima volta... non avrete il mio voto. Dimenticavo: siete anche miei dipendenti. se fate cavolate vi licenzio.
  • Giorgio liano Utente certificato 4 anni fa
    Ci vorrebbero altri che 2000 caratteri per dire dell'indignazione provata ieri sera nel seguire "ballarò".Ci dobbiamo rassegnare,non ci daranno mai pace,non vogliono perdere i loro privilegi,si serviranno di tutto,fino alla fine(speriamo la loro)per calunniare,mistificare,sottovslutare,infangare,irridere,denigrare insomma dire continuamente il falso sul M5S.Ieri sera si è visto di quale pasta è fatto ballarò:PD meno elle che ospita PDL con la benedizione della Bocconi che manda una sua autorevole ed ironica rappresentante per accerchiare un innocente,candido ispiratore di Grillo.A prescindere da tutte le tabelle che parlavano di tutto tranne che di progetti e programmi,abbiamo assistito ad una apoteosi di autoreferenzialità condita di troppi sorrisini ironici per essere credibile.SI STANNO CAGANDO NELLE MUTANDE e non riescono a nasconderlo!La ciliegina sulla torta (però al'inizio) ce l'ha messa Crozza, che mi è sembrato il giullare pagato per far ridere il principe.Mi spiace Crozza, ma ieri sera ti sei veramente sputtanato ed hai dimostrato di essere uno dei tanti leccaculo che sono inchiappettati con l'attuale sistema. Grillo sarà anche un comico, ma almeno lui ha il coraggio di non sottomettersi a nessun padrone.
    • antonio somma 4 anni fa
      Giusto cio' che dici ma aggiungerei che ballaro' e' la fotocopia di tutto cio' che si vede, si sente e si legge. Che gentaglia.
  • ivano c (crespo) Utente certificato 4 anni fa
    Adesso è ora di prendersi la responsabilità che tanto abbiamo desiderato e non dobbiamo fare nessun giochetto politico dobbiamo solo pensare al bene del paese e non deluderlo come ha sempre fatto la politica in questi anni.Penso che dovremmo evitare le elezioni subito e dovremmo incominciare a lavorare insieme a quelle persone che veramente vogliono attuare il nostro programma per il bene comune e sociale.Forza non deludetemi.
  • Alessandro Picchiri 4 anni fa
    Mi auguro che al riguardo della decisione da prendere se introdurre parenti e affini come porta borse, voi decidiate di no. E' importante in quanto credo che su questo punto sareste vittime di voi stessi e sarebbe il primo punto di rottura perchè il movimento 5 stelle nasce con un chiaro messaggio quello di rivedere tutto ciò che è sbagliato della politica di oggi e di ieri e tutto ciò che voi e noi cittadini italiani ci siamo lamentati da tempo... Sinceramente sono del parere che la politica e il potere ti cambiano, modificano le priorita delle tue scelte.. è duro non poter dare un lavoro diretto ad parente, amico etc.. ma è importante per cambiare la nostra cultura..
  • Riccardo Alfonso Utente certificato 4 anni fa
    Un governo è possibile In questi giorni si continua ad almanaccare sul futuro di questa legislatura, appena agli inizi, e con il nuovo parlamento non ancora insediato. Molti commentatori politici sono convinti che la prima parola spetti al Pd per via della maggioranza conquistata alla camera. Bene, ma con quale alleato se al senato si trova in minoranza? Logica vorrebbe che il Pd continuasse la sua “intesa” con il Pdl che ci ha portato il governo Monti e che pare voglia continuare ad avvalersene in futuro. Bersani, tuttavia, sembra di diverso avviso ed è intenzionato a chiedere al capo dello Stato un mandato esplorativo per la formazione di un suo governo. A mio avviso è solo una perdita di tempo. La situazione si può sbloccare in un solo modo: affidare l’incarico a un esponente del Movimento 5 stelle e con l’appoggio esterno del Pd. La piattaforma programmatica, se si vogliono fare le riforme che contano indicate più volte da Grillo, sono condivisibili da parte del Pd e ci porterebbero rapidamente a un diverso rapporto istituzionale, a un’inversione di tendenza in tema di occupazione e nei rapporti con l’Europa comunitaria. E’ una soluzione della crisi tanto ovvia e logica da apparire impossibile per chi teme la via nuova e preferisce restare in quella vecchia. E allora fatemelo dire: addio per sempre vecchio Pd. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)
    • Alfonso Ruberti 4 anni fa
      L'immagine è bellissima ed insieme esplicativa, il dodo, se eventualmente esistito, si è estinto da molto tempo forse all'epoca dei conquistadores spagnoli. Bene! ma cosa mettiamo al suo posto? ... Perchè ci metteremo qualcosa, non è vero? ... Pensate forse che questa è l'occasione per completare il processo rivoluzionario che abbiamo cominciato? Confesso che la questione è stuzzicante, ma la prudenza o se volete la paura che la vita ci instilla con le molte sconfitte, mi suggerisce che è meglio capitalizzare. E poi si sà le rivoluzioni troppo spinte possono sembrare stravolgimenti e creare fraintendimenti. La disperazione di un paese allo stremo, sotto la spinta mistificatrice di quest'orda di lupi la cui fame non è mai placata, potrebbe indurre il popolo all'errore. Se poi vogliamo lasciarli un pò sulla griglia concordo come concordo sul fatto che quasi nessuno degli attuali politici meriti di stare nei luoghi decisionali e che molti di loro meritano la galera ... ma, come stiamo dimostrando in Sicilia, ben presto si adegueranno al nostro modo di fare e di intendere la funzione politica: un servizio reale al paese intero e non ad una o più caste. D'altra parte non siamo giustizialisti, vogliamo solo il rispetto del contratto sociale che implicitamente abbiamo sottoscritto e che deve tenerci uniti come popolo e non come sudditi.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      va benissimo anche così cme dici, per me. Se il pd non appoggierà i punti programmatici che dice di avere in comune col m5*, lì cascherà l'asino. più verosimilmente ci vuole un governo neutro (non tecnico!) senza politici dentro (es. con Rodotà), fatto nascere con fiducia di pd e m5*, che darà possibilità di INIZIARE A CAMBIARE questo sottosviluppato e moribondo Paese. Se invece non vi saranno FATTI da parte del movimento, ma solo CHIACCHIERE, il movimento è destinato a sparire nel giro di qualche anno. Sopratutto non avrete raggiunto alcuno scopo, né dato sollievo a.chi non ce la fa più. La coerenza va bene, ma con le chiacchiere non si arriva a fine mese, soprattutto in un Paese dove i ceti deboli e pure quelli medi sono i grave difficoltà.
  • Francesco Saba 4 anni fa
    mi piacerebbe molto di più essere costruttivi piuttosto che distruttivi. Attuiamo parte di progetto col PD dandogli la fiducia CONDIZIONATA. Beppe fai un referendum sul web (anche tra i soli iscritti al MoVimento) e proponi tu un capo del governo, pensa quanto sarebbe bello vedere li Gino Strada, sarebbe una bella garanzia e metterebbe il PD sotto scacco ma con una proposta costruttiva. Ciao e per favore usciamo dal pantano altrimenti altro che sussidi, continueranno i suicidi
  • paolo p. 4 anni fa
    ieri sera guardavo porta a porta..tra gasparri e la moretti,nessuno,dicasi nessuno ha mai detto una parola sui tagli della politica...nessuna alleanza con qst m..de!!!tutte belle parole,lavoro,economia,europa ecc..forse non han capito bene quindi glielo ripetiamo:dovete smetterla di incassarvi tutti quei soldi,siete delle zecche parassiti,sarebbe bello fare un bel politometro con effetto retroattivo,ma mi accontento che da qst legislatura in poi la smettano di intascarsi tutti quei soldi alla faccia nostra!!!forza beppe,nn lasciare e dimostraci che sei in grado d far rigare dritto pdl e pd-l
  • ragno 4 anni fa
    Mi pare chiaro che l’esigenza del PD di allearsi col M5S non sia legata alla necessità di dare un governo all’Italia ma, piuttosto, alla sua necessità di sopravvivere: allearsi col Movimento significherebbe diluirlo, normalizzarlo, neutralizzarlo ed, infine, annientarlo: è l’istinto di conservazione. D’altronde, non si comprende come mai un Movimento che, fino a 10 giorni fa, veniva tacciato di rappresentare un pericolo per la democrazia, sia improvvisamente diventato un interlocutore credibile: l’abbraccio col PD sarebbe letale. Chiediamo piuttosto al PD di mostrare LUI, finalmente, il senso di responsabilità verso l’Italia: faccia un accordo col PDL e ci tiri fuori dalla palude in cui ci hanno cacciato: negli ultimi 20 anni di storia parlamentare questi accordi ci sono stati diverse volte: uno più uno meno.......... Riguardo alla stampa italiana sostengo l’approccio del Movimento: che rapporto di fiducia può esserci con una lobby che vede nel movimento una minaccia per la propria sopravvivenza (eliminazione dei contributi pubblici per il finanziamento delle testate giornalistiche)? Anche qui torna in ballo l’istinto di conservazione. Occorrerebbe ricordare a tutti che, purtroppo, anche nel rapporto 2012 di “FreedomHouse” l’Italia (insieme alla sola Turchia, nell’Europa “Occidentale”) viene etichettata come PAESE SEMILIBERO per quanto riguarda l’indipendenza editoriale....... Mi raccomando, compatti ed evitare di porgere il fianco (come già successo, ahimè) ad inutili strumentalizzazioni.
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      parli politichese. bye
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      parli politichese. by
  • Gastone L. Utente certificato 4 anni fa
    E poi si permettono di lordare con i loro giudizi in odore di umidiccio lordume culturale, un intellettuale raffinato, cattolico quasi ieratico e in odore di santità civica globale come Mario Monti. Che è una summa dei migliori valori dell'ultimo mezzo secolo di umanità, almeno, con radici che partono dalla più profumata e fragrante antichità della storia dell'umanità europea intera. Mentre non si rendono conto di competere in infamia con il criminale latrocinio di valori, di civiltà e di progresso di tutto un popolo di 60 milioni di abitanti perpetrato dalla corruzione di uomini, di cultura e di natura, di civiltà, di paesaggio, in sintesi di bellezza, di un certo brianzolo sozzo, che si infiltra nei meandri del sottosuolo contaminato di quello che fu la terra dei migliori d'Europa, solo nel secondo mezzo del diciottesimo secolo, appena trascorso. Lucrano sulla felicità degli italiani esattamente come il reietto. E si pongono ai miseri come salvatori. Mentre diventano di giorno in giorno solo i maledetti. Di più non sanno e non possono. E i giudizi della miserabile pulzella, orrendamente, lo dimostrano già
  • Paolo C. Utente certificato 4 anni fa
    Qualcuno mi puo' spiegare su quali principi della Democrazia, la linea di un movimento/partito viene decisa a tavolino da due persone che NON hanno avuto nessun mandato popolare nelle libere elezioni del 24 e 25 Febbraio ? Per quale motivo questi due signori non si sono presentati alle elezioni visto che pretendono di guidare il Paese ? Temo che non avro' risposte come non le ho avute sulla trasparenza dei redditi di Grillo dal suo entrare in politica ad oggi ( auto-politometro ). Nel vostro movimento ci sono molte analogie oggettive con il primo Forza Italia di Berlusca : 1) un uomo solo al comando 2) eminenze grigie dietro le quinte a dettare la strategia e la tattica 3) Eletti fedelissimi e acritici 4) programma vago e populista sopratutto nella parte dedicata all'economia. 5) grande forza nella comunicazione cavalcando il disagio e la protesta popolare 6) disprezzo per gli avversari politici 7) supponenza di avere tutte le ricette per risolvere qualsiasi problema E' vero, ci sono molte differenze ma devono ancora essere dimostrate. FATE QUALCOSA.
    • lara mei 4 anni fa
      ...Beppe..prometti ke se saremo colpiti da un black out epocale, M5S ha già in serbo milioni di piccioni viaggiatori per tener uniti ed aggiornati i grillini..vebè ke c è tanta gente ke lavora e cazzeggia al pc tutto il giorno...ma c è anke ki lavora di fatica, fisica, e per aver per un attimo il "mezzo" in mano deve lottare con figli e l insofferenza ke già la musiketta d accensione invade e pervade cervello ed ogni fibra muscolare di ki, ahimè, ben poco si è evoluto..gradirei un settimanale 5 stelle..magari in abbonamento..per il resto, carissimo Beppe, stai calmo, tranquillo, rilassato..e soprattutto stai attento non farti togliere la voce..un saluto a quel bell uomo di Casaleggio e al suo bulbo alla Robert Plant.
  • Annamaria Tanzella 4 anni fa
    Adoro questo Movimento: è ciò che stavo aspettando. Vorrei che aveste la maggioranza per dare un colpo netto a chi ha portato il Paese allo sfascio. Non demordete! Annamaria
  • Angelo O. Utente certificato 4 anni fa
    Il mio voto è stato dato per attuare il cambiamento e spero tanto che ci riusciate. Però per attuare adesso questo cambiamento è necessario governare. Io mi auguro solo che NON ci portiate a nuove elezioni, in Italia ci sono troppe persone che temono il cambiamento perchè hanno troppo da perdere e troppe persone che vendono il proprio voto morale della storia se create solo caos senza ottenere niente Berlusc. prenderebbe il 40-45%(gia successo) e governerebbe di nuovo. Ma anche se così non fosse con questa legge elettorale voi vi trovereste al posto del PD in questo momento. NON sprecate l'opportunità che vi è stata data e fategli vedere come si può cambiare vedi Sicilia.
  • alessio pera 4 anni fa
    Caro Grillo, vorrei, da italiano, suggerire un nuovo punto di forza per il vostro Movimento: perchè non incoraggiate l'acquisto di prodotti italiani (auto, elettrodomestici, ecc) a scapito dei prodotti tedeschi. La Germania continua a crescere grazie alle esportazioni in Paesi che progressivamente si impoveriscono, ma che contiunano ad importare i prodotti tedeschi. Un paradosso inaccettabile. Compriamo, convinti, i nostri prodotti, snobbiamo il made in Germany !!
  • bruno consigliere 4 anni fa
    Caro signor Beppe Grillo, Le ho dato il mio voto con molte perplessità date da alcuni punti del programma completamente errati per scarsa o sbagliata conoscienza dei settori su cui si vuole legiferare ma, avendo bisogno di un cambiamento, mi son messo due mollette nel naso e l'ho votata. Visto il suo comportamento di irresponsabilità , di pericoloso dittatorialismo mostrato nel post elezioni non commetterò nuovamente questo errore. Mi chiedo quale fossero o siano le sue vere intenzioni. Caro signor Grillo, predica bene e razzola male, parla di sprechi e Lei si permette di riportare al voto un paese ormai ridotto all'osso senza nemmeno agire e votare quei provvedimenti indispensabili per creare una vera democrazia e dar respiro a questo paese asfissiato. Nessuno le chiede di fare alleanze ma la fiducia al governo, se il programma è in comune o presenta punti in comune, Va data, sarà in parlamento che ci si muoverà appoggiando o bloccando i provvedimenti proposti ma, prima di tutto BISOGNA andare in parlamento, DOVETE rispettare il volere degli elettori, ora anche voi siete NOSTRI dipendenti, LAVORATE!! State facendo come gli altri partiti, vi lamentate senza far NIENTE. Vi ho votato ma è inconcepibile come pretendiate di insediarvi in parlamento solo per andare alla guida del governo, ed imporre le vostre leggi, ma siete matti? Questa è dittatura! avete preso il 24% dei voti e non il 51 o il 100%. I bambini delle elementari sono più ragionevoli!! Dovete rispettare l'altro 64% dei votanti che è sempre italia!! Signor Grillo, io faccio parte del 24% ma la democrazia è democrazia, non voglio passare da un oligarchia ad un altra oligarchia/monarchia ditattoriale, questo è quello che ha mostrato nel post elezioni. Mi ha deluso ma non inaspettatamente, credo che in molti di quel 24% la pensino come me e data l'occasione a cui state mancando, eviterà nuovamente di rivotarvi.A questo punto forse è meglio nuove elezioni, ma non avrete risultati migliori, anzi. Buona Follia
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    - MILENA GABANELLI FOR PRESIDENT -
    • Ever Green 4 anni fa
      "Nessuno prima aveva mai messo in discussione l'articolo 18 a difesa dei lavoratori". Non è esattamente vero: il Governo Berlusconi più volte ha messo in discussione l'articolo 18, prima con la Legge Biagi, poi cercando più volte nel corso di questi anni di cancellarlo, senza mai riuscirci. Ma ci ha tentato pure lui di cancellarlo. Per il resto, Beppe, consentimi di dissentire un punto del programma: l'accorpamento dei Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti. Non sono quelle le spese esagerate. Concordo sull'abolizione delle province, ma perché abolire le piccole comunità locali accorpandole?
  • davide i. Utente certificato 4 anni fa
    Abbiamo proposto l'abolizione delle province perché erano troppo compromesse. Tanti anni fa era ancora possibile recuperarle ma con tutte le modifiche apportate erano diventate dei poltronifici. I consorzi tra comuni sono stati pensati a zero spese come se i comuni fossero delle brave famigliole che si uniscono insieme ma secondo i loro bisogni del momento per risparmiare sulla spesa. Dovrebbero essere molto di più delle province ma molto più facili da sciogliere e modificare.
  • Valentina 4 anni fa
    Vai grandissimi, non molliamo!!! (per non dire "boia chi molla"!!), continuamo così... o tutto o niente!! Niente!?!?! Va benissimo, tanto siamo stati nella cacca fino ad ora e continueremo a starci anche solo per non darla vinta a nessuno... e poi in fondo in fondo un pochino ci "garba così"!!... Dai sù.. Prendiamo esempio da quel famoso marito che si martellava le parti basse pur di fare dispetto alla moglie!! Evvai!!!
    • Valentina 4 anni fa
      Per "Fino Le Leggia" il mio era un commento sarcastico...
    • stefano rigon (jim douglas morrison) Utente certificato 4 anni fa
      comunque, son d'accordo con Valentina, la frase era intesa e riferita all'autolesionismo. sia chiaro. Grullo e CasaOlezzo ci stanno sfondando i coglioni. Basta. Tanti elettori se ne fottono di internet per raggiunti limiti di età (70-80) e si sentono presi per il culo. Io pure. e ne ho solo 34. Dato che son sovrano ESIGO di sapere cosa concretamente farà il mov ora che ha un pochino di potere. MA LO ESIGO NON PER ME MA PER UNA NAZIONE CHE MI STA A CUORE E CHE CON IL MIO LAVORO RAPPRESENTO NEL MONDO E SON STUFO DI ESSER PRESO PER IL CULO A CAUSA DELLA CLASSE POLITICA. Ahimè lo siamo ancora presi per il culo proprio a causa di questo atteggiamento dei due pseudoguru....
    • Fino La Leggia Utente certificato 4 anni fa
      via i fasci da questo blog
    • Fino La Leggia Utente certificato 4 anni fa
      fuori faci da questo blog
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      guarda che qui non siamo ad Amici della defilippi... datevi una svegliata che la gente non ce la fa ad arrivare a fine mese.
    • stefano rigon (jim douglas morrison) Utente certificato 4 anni fa
      ;) si, mio nonnno diceva "a certa gente entra più facilmente in culo che in testa"....
    • giovanni rontini 4 anni fa
      ANDIAMO AVANTI COSI SENZA MOLLARE DI UNA VIRGOLA,LE MIGLIORI RISPOSTE SONO,CONVINZIONE,DECISIONE,CERTEZZA.
  • Alfredo Pierucci 4 anni fa
    A mio parere va fatta subito chiarezza sul Movimento 5 Stelle . C'è una cosa sostanziale che non si vuole capire che porta sempre a sperare o proporre un governo sostenuto da questo Movimento nato invece per mettere fine alla partitocrazia . Il Movimento ha ottenuto consensi sicuramente per le proposte elencate , ma soprattutto perché vuole sostituire i partiti ed i politici con Cittadini semplici ma qualificati scelti in Rete , quindi in modo asettico , estranei alle appartenenze politiche . A noi Cittadini è stato proposto di autogovernarci , quindi di candidarci per contribuire a risolvere i nostri problemi gravando il meno possibile sulla Comunità . Chi aderisce , sia candidandosi che votando il consenso , non può poi accettare di fare un governo con le persone o i partiti che intende mandare a casa . Se non si capisce questo si corre il rischi di ripetere sempre la stessa litania della responsabilità e del dovere . Il mio desiderio è che si proponga al Paese la candidatura di un Governo 5 Stelle con il programma già noto , ma con nomi e cognomi dei componenti . Al riguardo vorrei suggerire di includere anche forze sociali ora estranee alòla politica come le associazioni di consumatori , Emergency , o altre di assoluta trasparenza e competenza nei loro campi specifici , come realtà indiscutibili e di difficile dissenso . Grazie .
  • Pietro Sangalli 4 anni fa
    Provate a parlare ancora di fascismo e col cavolo che vi voto ancora!Beppe,scegli meglio le persone e soprattutto di' loro di pensare prima di parlare!!!
    • stefano rigon (jim douglas morrison) Utente certificato 4 anni fa
      diana...si chiama alzheimer. sta serena.
    • diana dal fiume 4 anni fa
      mia nonna a 100 anni dice che durante il periodo fascista, quindi governati da mussolini, in una cittadina dove era costretta come portinaia di un palazzo in centro storico base di ss, a cucirgli anche le giacche e bottoni e a fargli da mangiare, a farsi portar via le fedi nuziali, a nascondersi con tutta la famiglia ogni due secondi.....DICE......ORA......che si stava molto meglio allora!!!!! e che oggi (per lei oggi è parlare di un periodo dal 1960 al 2013.....e ne parla per cognizione di causa visto che li ha vissuti veramente tutti questi anni...)non ha visto niente di buono da chi l'ha governata, come portinaia, come imprenditrice, come famiglia e come pensionata soprattutto e ringrazia sempre il cielo che la sua famiglia, cioè noi l'abbiamo aiutata a non finire in un ospizio dove sarebbe certamente morta prima. questo....è quello che hanno fatto quelli prima di grillo! NIENTE. ed ha votato M5S perché se riesce....vuol vedere se cambia qualcosa. Imparate ad essere tutti più umili e non criticare prima dei fatti.
  • Walter C. Utente certificato 4 anni fa
    Ora inizio a rompermi le scatole !! Beppe C. sono gli unici che hanno capito un semplice principio, sino ad oggi abbiamo avuto la DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA che dovrebbe rappresentare le esigenze del POPOLO ITALIANO. A quanto si è visto , e continua a vedersi , la classe/casta politica ha RAPPRESENTATO I SUOI INTERESSI ed il tutto è sotto gli occhi di TUTTI!! ... e questo Beppe lo ha capito , ed credo molti altri... NIENTE e NESSUNO ci può RAPPRESENTARE , solo la DEMOCRAZIA DIRETTA di noi CITTADINI , lo volete capire o no? Chi non lo capisce NON è del M5***** e quindi TORNATE a farvi rappresentare da chi non vi ha mai rappresentato ma vi ha SEMPRE preso in giro...
  • Orietta Boron Utente certificato 4 anni fa
    Continuate così, non ci faremo intimorire, io ci credo e come me tante altre persone, ripuliamo questa Italia!!!!!!
  • stefano boneva Utente certificato 4 anni fa
    io non ho votato 5 stelle ma se tornate alle elezione perche' non vi inciuciate con nessuno vi voto subito. io non voto da anni o mi diverto ad annullare le schede su di voi ci sto' pensando voglio vedervi alla prova SE ANDATE CON BERSANI LO STALIN ECONOMICO EMILIANO scordatevi il mio voto. L'emilia e' terra di potere rosso: cooperative, fondazioni, associazioni sportive, supermerkati, cultura TUTTO E' IN MANO A BERSANI E C, la mafia rossa esiste eccome o se dei loro o non lavori. un mio amico aveva un locale a reggio emilia non dell'arci gliel'hanno chiuso e l'hanno riaperto quelli dell'arci facendo le stesse cose quel locale e' durato quasi 15 anni l'altro 3 mesi. Questa e' reggio la stalingrado di bersani. NON ANDATE CON BERSANI NON GOVERNATE QUESTO PIANETA PIENO DI SCORPIONI ROSSI E NERI AVVELENATI. SAREBBE LA FINE DEL MOVIMENTO, RIPETO I ROSSI SONO PEGGIO DI BERLUSCONI PERCHE' i rossi sono tanti berlusconi e' uno solo.
    • stefano rigon (jim douglas morrison) Utente certificato 4 anni fa
      ma piantala di sparare cazzate fascista di merda. vergognati delle minchiate che scrivi ti farei alrti mille esempi di "o sei nero o vaffanculo". siete feccia!
  • Gastone L. Utente certificato 4 anni fa
    Siete già cotti. Voi e Berlusconi state svolgendo la stessa azione lucratoria nei confronti degli italiani. Il primo corrompe per governare e rubare, voi bloccate il funzionamento delle istituzioni democratiche salvifiche della patria (Mario Monti)per lucrare il vostro tornaconto elettorale. Stessa feccia civica. Gli italiani se ne stanno accorgendo e il vostro piano lucratorio, a mio modestissimo parere, è già smascherato miseramente. Io vi ho anche supportato con speranza ma sono pronto in qualsiasi momento ad annegarvi nelle fogne. ___ UN CITTADINO VOSTRO SOVRANO Ricordatevi, adesso siete tutti miei dipendenti! Prossimi al licenziamento in tronco!
    • stefano modesti 4 anni fa
      caro gastone ma a chi vuoi prendere per il c.... pensi che siamo tutti così scemi come voi berlusconiani?
  • Emanuele Corso 4 anni fa
    Sempre è comunque coerenza, potrei dare un consiglio a Bersani faccia proprio per intero il programma del movimento 5 stelle forse......ma come dice beppe non lo faranno mai, non rinunceranno mai ai rimborsi elettorali e a tutti i loro privilegi, non faranno mai una legge sul conflitto d'interesse perché sono pieni anche loro di conflitti di interessi...... e così via. L'unico interesse di Bersani e' quello di scaricare la responsabilità del suo fallimento sul movimento allo scopo di screditarlo, ma la gente questo lo capirà perché è meno stupida di quanto loro pensino. La vergogna più vergogna è che non sono riusciti neanche a fare una legge elettorale tale da far governare una coalizione che alla fine ha preso più voti delle altre.
    • francesco maggiore 4 anni fa
      la gente non è stupida?ma se c'è ancora gente che ha rivotato ancora belrusconi cioè ma si può essere cosi malati?poi con le solite promesse che non ha mai mantenuto più una nuova che non manterrà mai...cioè ci ha preso per il culo e ci sta ridendo anche in faccia adesso
  • Leila Mariani Utente certificato 4 anni fa
    lo stallo che favorite con questa posizione oltranzista ha una strategia che condivido, far saltare il banco se non appoggiano in toto la linea 5 stelle, o costringerli a imbrazzanti e autodistruttive alleanze o pericolosissimi rimpasti, ma attenzione ai toni xché alla gente non piacciono gli aut-aut o le prove muscolari Mi piacerebbe vedere che come negli affari economici si cerchi 20 per ottenere almeno in questa fase 13,5
  • Elisabetta S. Utente certificato 4 anni fa
    Nel sostenere il M5S ho riposto la mia fiducia nelle mani di nuove persone che finalmente non appartengono al "vecchio potere". Ogni giorno ricevo mail di amici che tentano di denigrare il M5S per farmi tornare al PD e convincermi che la mia scelta è sbagliata, fondata sul nulla e soprattutto mi dicono che ho affidato l'Italia nelle mani di persone che non sono politici di professione e che trascineranno il nostro paese verso la Grecia. Politici di professione oggi è tutto il contrario di una garanzia. A parte che in ogni vecchia lobby parlamentare sono entrati non professionisti della politica per anni e nessuno glielo ha mai ricordato come il già noto elettrauto marchigiano della Lega e le tante personalità dello spettacolo (donne e uomini)che certo non hanno fatto dei corsi di laurea in "politico di professione". La cosa che invece mi preoccupa e che tenterò di esternare con la speranza che il blog la trasmetta a Beppe o casaleggio o che arrivi alle orecchie dei nostri neo eletti è un sentore di malcontento che si fa sempre più forte nei confronti del M5S. Questo intervallo senza Camera e Senato sta dando il tempo a tutti di spargere falsità e bugie. Molti elettori del movimento sono ora indecisi se continuare a votare M5S se in futuro ci sarà una nuova chiamata alle urne. Tv, blog e giornali non fanno che aumentare le ombre anche rispetto alla riduzione del 75% degli stipendi. Io comprendo la validità del non dialogo con tv e giornali italiani ma invece che vedere qui post sempre di attacco (anche se sempre da me condivisi) sarebbe utile dare delle risposte reali a proposito dei rimborsi elettorali, per esempio, prima che il giornalismo italiano convinca molti nostri elettori che c'è qualcosa che non va anche nel M5S. E' difficile rimanere a guardare mentre l'informazione mediatica fa carne da macello dei nuovi eletti e, vuoi o non vuoi, riesce a convincere una buona percentuale dei nostri votanti. In bocca al lupo agli onorevoli M5S e buon lavoro!
  • giaele monaci 4 anni fa
    Salve a tutti del movimento. una domanda mi brucia da qualche tempo..ma oltre che predicare il cambiamento avete il coraggio di attuarlo? V è stata data la possibilità di far arte del governo, di spingere perché le regole vengano aggiustate e voi che farete? Direte no e basta o vi sporcherete le mani per farlo un governo senza lasciare gli taliani nella m.... ad aspettare le nuove elezioni senza riforma e SEMPRE a SPESE NOSTRE!!!! CI siete o ci fate?????? Io sogno come voi il nuovo, ma il nuovo non deve far finta di non esserci, dire no a tutto è facile.... fare è più difficile....la sfida più grande sarà far nascere questo maledetto governo!
  • Ada Garofalo (galassia5stelle) Utente certificato 4 anni fa
    Andiamo avanti ragazzi, forza! Finalmente qualcuno ha riacceso nel cuore degli Italiani la speranza! Ci stavano facendo morire! Ci additavano quasi come se tutti fossimo degli indagati, tutta la gente sotto accusa, e loro che infilavano le loro sporche mani nelle nostre tasche per prenderci anche quei pochi spiccioli che provengono dal nostro lavoro! Ingordi, avidi, disonesti, insaziabili! Mandiamoli via ragazzi, vi prego! Per sempre!
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      ecco, brava. Adesso però vedete voi di non farci morire di fame e senza lavoro. Prendetevi la responsabilità di governare. Fatti.
  • davide i. Utente certificato 4 anni fa
    Confermo che Grillo è cattivo come lo dipingete voi e spesso anche di più ma una persona normale con quale stomaco potrebbe semplicemente rivolgere la parola a voi che avete costretto la popolazione a soffrire la fame e persino indurre imprenditori al suicidio quando eravate arrivati all'apice del vostro potere?
  • Antonio A. Utente certificato 4 anni fa
    I tedeschi sono più pignoli, più lincei, di ogni stipendio, di ogni denaro speso, di ogni caso civile o economico dovremmo farne una scienza, non fare qualsiasi cosa a occhiometro,, "all'ingrosso"
  • Leila Mariani Utente certificato 4 anni fa
    si! non esistono governi tecnici...tutto è politica figuriamoci un governo!
  • Tommaso 4 anni fa
    Via tutti. Nessun accordo con nessun governo formato da dei ladri legalizzati. Siamo ora ad un bivio : o Beppe Grillo e portiamo fino in fondo i punti del programma SENZA COMPROMESSI o arriviamo con i forconi perchè non abbiamo più nulla da perdere ormai
  • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
    Io ve la butto lì, poi, le considerazioni politiche è meglio vengano fatte in seno al "parlamento a 163 stelle". Se per dare l'avvio al buon (sembra. forse. a parole) governo di Bersani C.O. servono almeno 165 voti, e gliene mancano, per dire 35, incominci a chiedere quelli di Monti e dei suoi, dei senatori a vita e di quelli indipendenti e magari di qualche trasfugo del Berlusca. Se poi ne mancassero ancora 5-10, si potrebbero sorteggiare il numero minimo di senatori a 5 stelle per la fiducia necessaria a cominciare Saluti Stefano P
    • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
      Io non propongo nessun inciucio. Dico semplicemente che chi di dovrere potrebbe valutare (lui, non io) l'ipotesi di dare la fiducia ad un governo, che non vuol dire nè prendere poltrone nè accogliere nessuno dei provvedimenti proposti, vuol dire semplicemente consentire a Bersani di fare proposte in parlamento. Se poi le proposte non piacciono, si può sempre non votarle. Perchè oggettivamente la posizione è di stallo. Se non c'è il governo, Bersani non può proporre ad esempio, il dimezzamento dei deputati, che pare sia diventato il tema a lui più caro (a parte l'Europa, s'intende..) Saluti Stefano P
    • ANTONELLO CATILLO 4 anni fa
      in pratica proponi l'inciucio massimo, l'inciucio al cubo, tutti a votare la fiducia alèèèèèèèè oooooooohhh
  • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
    il caso di Renzi è veramente psichiatrico. Vuole rifare una porcata pd-monti-pdl. Un vero democristiano che finge di essere un rinnovatore. Beppe impediscilo, solo tu puoi.
  • Walter C. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe , Casaleggio , ragazzi seduti alla Camera ed al Senato , NON DOVETE MOLLARE !!! Mai. Sono gli altri rovina-stato che devono mollare la POLTRONA.
    • Luca I. Utente certificato 4 anni fa
      ma se non si forma nessun governo la poltrona la lasceranno al 100% e sentendo l'aria che tira.. ne saranno rieletti meno della metà. Fateci sapere che cacchio dovete fare e in che modo. SONO STUFO... STUFO!!! ORA SIETE IN PARLAMENTO.. BASTA SCAPPARE. FATECI SAPERE. ECCHECCACCHIO..............
  • silvia bullo 4 anni fa
    io vi ho votato, ma se questa occasione andrà persa, non lo farò più
    • Stefano P. Utente certificato 4 anni fa
      Davide, concordo la tua stessa linea di pensiero, la Gente è stanca di tutti questi giocchetti, e soprattutto di quelli che sta facendo il PD. Però secondo me rimane il fatto che varrebbe la pena di testare la buona fede di Bersani c.o. Secondo me è falsa come Giuda, ma mi pare che in questo momento molti italiani ci caschino. Forse si dovrebbe dar loro l'opportunità di mostrare al paese quali sono le mirabili riforme che hanno in mente. Se poi si tratta solo di riduzione dei costi della politica, anticorruzione etc... Ben vengano! Stefano P
    • davide m. Utente certificato 4 anni fa
      Tu sei uno che alla prima difficoltà molla subito.Se pensi che il M5S rappresenti le tue idee e difenda i tuoi diritti perchè arrendersi così facilmente.Siamo arrivati in parlamento ma la lotta sarà lunga e difficile.La calma è la virtù dei forti.Non so' chi la detto ma in questo momento c'azzecca.
    • rocco D. 4 anni fa
      Silvia , concordo la tua stessa linea di pensiero, la Gente è stanca di tutti questi giocchetti, anche di quelli che sta facendo il M5S
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    E' ovvio che per fare alcune modifiche dovremo metter mano alla Costituzione..(fonte primaria) quindi abrogare e riscrivere i singoli articoli relativi alle Cariche dello Stato e le sue Rappresentanze.. Poi ci sarà il rimando alle leggi che dovranno regolamentare le singole tematiche, quale ad esempio la Legge Elettorale ecc!. Certo servirebbe una "Costituente"..visto il casino in cui c'hanno cacciato..! Quella della "costituente" per me rimane l'unica strada..
    • sebastiano rampulla 4 anni fa
      ma tutti parlate di modifiche ...di cambiare leggi di portare avanti quello che il movimento ha detto in campagna elettorale...ma se non si fà un governo come le facciamo queste cose non siamo in sicilia dove non necessita la fiducia ..sinceramente se continuate cosi manderete il nano al governo ed io voglio ritornato il voto che vi ho dato.
  • Raf 4 anni fa
    Ragazzi iniziate a fare qualcosa di concreto....così come il Movimento ha urlato da sempre! Qui si versano lacrime e sangue quotidianamente! La sbornia elettorale è passata! Preoccupatevi meno di cercare di fuggire da telecamere e microfoni ed iniziare a trasformare i propositi in opere realizzabili! Credo nell'onda lunga del M5S ma non fate sì che si infranta sugli scogli dell'incapacità di dare speranze!quindi buon LAVORO.....ED INIZIATE A LAVORARE PER IL POPOLO ITALIANO
  • Severino Cassone 4 anni fa
    ..... non fate andare i nostri eletti negli spettacoli televisivi .... anche se sono preparati a rispondere ... dopo ... gli mettono in bocca pensieri che non hanno espresso ...(vedi il governo tecnico che Beppe o Crimì non hanno espresso)
  • filippo a. Utente certificato 4 anni fa
    Salve. Non esistono governi tecnici. Non vogliamo l'inesistente. Vogliamo un governo che lavori. Lasciamo lavorare i nostri rappresentanti, non trattiamoli come burattini. Cerchiamo di risolvere qualche problema, poi tutti a casa. Non tiriamoci indietro perché, anche se nessuno lo dice, non ci sentiamo pronti o meglio, caro Beppe, non ti senti pronto. Tanti amici ci hanno votato, non deludiamoli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! COLLABORIAMO CON CHI CI PERMETTERA' DI REALIZZARE PARTE DEL NOSTRO PROGRAMMA,SENZA INCIUCI e/o COMPROMESSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • davide m. Utente certificato 4 anni fa
      Esatto ma senza fiducie a priori.Lo volete capire o no che vogliono la fiducia per poi ricattarci in un secondo momento magari mettendo sul piatto altri provvedimenti che vanno contro le nostre idee.In Sicilia funziona perchè non hanno dato nessuna fiducia a Crocetta e votano a favore sui singoli provvedimenti.Se oggi votiamo la fiducia a un governo e domani lo facciamo cadere perchè non ci sta' bene una legge i media di regime ci daranno addosso accusandoci di essere degli inresponsabili mentre la causa di questo sfacelo sono questi partiti.Non dimenticatelo mai.
    • Walter C. Utente certificato 4 anni fa
      bravo !!
  • davide m. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo il mio modesto parere il M5S deve rimanere fermo sulle sue posizioni e i suoi programmi.I media di rigime stanno tentando di colpevolizzare il movimento per la difficoltà a formare un governo ma sappiamo tutti benissimo che lo fanno solo per togliersi di dosso un po' di merda di cui sono ricoperti.Restiamo uniti e smaschereremo anche questo viscido giochetto.Si vota a favore o contro le leggi e i provvedimenti che man mano troveremo davanti e una delega in bianco a un governo di impostori.
  • antonio c. Utente certificato 4 anni fa
    Ricordate alla vostra rappresentante alla Camera che piazzale Loreto senza il fascismo sarebbe solo una piazza trafficata..ma come cazzo si fa a dire certe stronzate...se iniziate cosi siamo proprio a posto....
  • danilo t. Utente certificato 4 anni fa
    In questo post le parole di Grillo sono condivisibili, quelle di Crimi sono utopiche in senso negativo, cioè parlano di qualcosa che non esiste e non è possibile. Poiché credo che i neoeletti del M5S siano i primi a non credere alla possibilità concreta di un governo 5S, mi chiedo perché si scrivano certe cose. Per fare pretattica ? Per prender tempo ? Per provocare ? Per deridere ? Qui bisogna stare molto attenti, lo dico come cittadino che ha votato 5S con buone aspettative ed anche come italiano che vorrebbe vedere una svolta concreta da subito nelle scelte economiche, energetiche, culturali, ecc ecc. del proprio paese. Il M5S si trova nell'invidiabile situazione di poter condizionare pesantemente l'agenda di governo, facendo sì che vengano attuati alcuni punti del proprio programma pur senza responsabilità dirette di governo. Per far questo bisogna "sporcarsi le mani" concedendo la fiducia ad un esecutivo, vincolandola a pochi ed inequivocabili punti di programma. Se questa fiducia limitata e a tempo sembra disdicevole si deve aver ben presente che dietro l'angolo c'è l'ingovernabilità o il ritorno del nano. Se per incomprensibili tatticismi il M5S spingerà per il ritorno alle urne deve esser chiaro che questo significa in primis sperpero di denaro pubblico e rinvio della svolta di cui il paese ha bisogno. In secundis significa sposare gli stessi odiosi tatticismi che rinfacciamo alle forze politiche tradizionali, con l'aggravante che i vantaggi di un secondo turno elettorale sono tutti da dimostrare. Insomma, se si finirà col favorire la rinascita del Berlusca quanti saranno quelli che volteranno la faccia al 5S ? Una marea, datemi retta.
    • Manuela T. Utente certificato 4 anni fa
      Ma tu credi che qui ti ascolta ancora qualcuno? Pensi che veramente si tenga conto del fatto che molti hanno votato M5S per vedere la svolta e non di nuovoquesto litigare e polemizzare su tutto? Pensi che hanno capito che l'Italiano non ne può più? Lo dicono ma non lo hanno capito. Vogliamo lasciarli governare ADESSO e non in un futuro che non verrà mai. Io comincio a pensare che la nostra guida non voglia passare il testimone e non si senta pronto.
  • Walter C. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Beppe , ciao amici di 'partito' ... si può dire così no? IO mi sono iscritto al M5***** PRIMA del voto elettorale e credo che questo significhi qualcosa. Tanti si sono iscritti DOPO....mah... Suggerisco di spostare il PUNTO di VISIONE a chi NON è convinto 'grillino'...la domanda è: CHE COSA LASCEREMO A CHI VERRA' , I NS FIGLI? Per attuare il cambiamento ci vuole tempo , ma và fatto da SUBITO! Pensateci INDECISI , Beppe NON deve allearsi con NESSUNO ed attuare ( noi tutti) il CAMBIAMENTO ! Forza e onore ( ... da il Gladiatore) grillini !! Walter
  • Edoardo Pellegrini 4 anni fa
    Caro ed eccezionale Beppe Grillo, secondo la mia abitudine di leggere gli avvenimenti attuali cercando di risalire storicamente ai fatti che li hanno generati, ti invio questa mia riflessione: Adesso dietro i politici degli Stati europei c'è la finanza internazionale e la politica nell'interesse generale è morta! Rifletti... il lavoro precario e il problema pensionistico in tutta Europa sono nati dopo la caduta del muro di Berlino. Da quel momento è iniziata, strisciando lentamente, la crisi economica che adesso ci sta travolgendo rapidamente. I ricchi, gli speculatori internazionali e i prestanome della "mala vita" organizzata non hanno più paura del comunismo internazionale che prima faceva da calmiere ed adesso non esiste più. Chi sconfiggerà la crisi economica e bloccherà l’inquinamento atmosferico comanderà nell'interesse di tutta l'umanità. Bisogna internazionalizzare subito il movimento da te inventato. Infatti i problemi ormai non sono solamente italiani ma mondiali, altrimenti quando andremo al governo tutti i partiti reazionari europei cercheranno di ghettizzare l’Italia…perché il nuovo e l’onestà fa paura. Non ti accorgi che già sta partendo la delegittimazione? Cercheranno di fermarti in tutti i modi. Stai molto attento! Ciao e buona fortuna.
  • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
    Certo che ci ricordiamo di quello che ha fatto il signor rigors Monti e per questo che non lo vogliamo. Ha messo l'IMU a tutti eccetto alle banche chissà come mai forse sono delle ONLUS? A spostato l'eta pensionabile creando quella tragedia sociale che sono gli esodati ha aumentato l'IVA che giustamente colpisce chi è causa del debito pubblico (ironico), ha dato alle banche i soldi dalla BCE solo per aiutare le banche a comprare i BTP che danno dei buoni interesse invece fare credito alle imprese. E si potrebbe continuare. Ieri ho guardato Ballarò che faceva i conti sulle coperture del programma del M5S peccato che da filo centro sinistra hanno ommesso la rinuncia a comprare gli F35, la NO-TAV spese delle guerre di "pace" e il fatto che se diamo aiuto con dei soldi a chi non lavoro aiutiamo ad aumentare i consumo visto che non credo che si li metteranno sotto il materasso quando devi mangiare. Però dobbiamo incentivare i consumi in direzione alle nostre risorse e prodotti italiani tassando maggiormente ciò che viene prodotto all'estero che sfruttano la la gente con paghe da fame e orari da rivoluzione industriale.
  • Alessandro Bianco 4 anni fa
    Grillo poco più di un mese fa' alla tv svedese hai detto che avreste approvato le proposte condivisibili da qualsiasi parte perchè, parole tue, "le idee nn sono nè di destra nè di sinistra".Alla domanda risponderete invece solo con voti di protesta, hai detto no, anzi, hai aggiunto che stando alle campagne elettorali degli avversari non supponevi guerre in parlamento ma che addirittura le proposte il governo le avrebbe probabilmente in parte copiate da voi.E ora ve ne uscite con questa cosa del negare a chiunque la fiducia e considerare come unica opzione un governo 5 stelle.E hai intenzione di raggiungerlo come questo risultato, a suon di sfiducie? Nn dovevate essere gli occhi e le orecchie del popolo nel parlamento, nn dovevate fare da controllori, smascherare gli inciuci e impedire collusioni.Adesso salta fuori che nn è più possibile fare opposizione, che stare in parlamento da non governanti nn è possibile in nessun caso?Siete dentro ora, il centrosinistra ha gli occhi dell'opinione pubblica puntati contro, soprattutto quella percentuale che alle prossime elezioni potrebbe passare al m5s e portarlo al governo.Quello attuale con l''instabilità da cui è circondato probabilm nn potrà durare molto, e voi scegliete una strategia 'ortodossa' e probabilmente suicida?devo pensare male? Saluti, un elettore.
    • Alessandro Bianco_Imola Utente certificato 4 anni fa
      Remo, chiedo venia ritiro quello che ho detto.nn avevo capito bene come funzionava il voto di fiducia al governo entrante, pensavo ci volessero i 9/10 dei parlamentari d'accordo, ho confuso con il decimo che serve per presentare una mozione di sfiducia(eh va beh, ammetto la mia ignoranza).Invece per la fiducia serve la maggioranza assoluta o relativa che nn ho ancora capito?In entrambi i casi, le cose sono molto diverse da come pensavo,anzi, visto come sono, condivido l'ottica 'duri e puri'.
    • Enza P. Utente certificato 4 anni fa
      hai pienamente ragione il M5S doveva tutelare gli elettori,
    • Remo Piombo Utente certificato 4 anni fa
      Forse l'italiano è una lingua difficile? Quando Grillo a detto che le idee sono buone le voteremo intendeva la votazione delle leggi proposte da un governo ma senza inciuci (legassi fiducia) a priori perché sappiamo benissimo che loro dicono di avere dei punti in comune con il nostro programma ma quando proporranno le leggi ci sarà sicuramente qualche coma che favorirà una lobby o potere economico vicino a loro e poi magari ci metteranno anche qualche decreto per far ripartire la TAV o continuare le missioni di "pace". Quando succederà questo da bravi marpioni quali sono diranno all'oppinione pubblica che non abbiamo votato una legge giusta facendo scivolare in secondo piano i decreti salva compari. Non siamo stupidi dopo trent'anni di inciuci sappiamo benissimo come razzolano i nostri polli.
  • emmanuela courlios Utente certificato 4 anni fa
    Ma tutta questa gente che grida contro M5S, quando ancora non è successo niente, tutta questa gente che minaccia di abbandonare la propria adesione, quando forse non è mai stata veramente consapevole del significato di tale movimento, è vera? Penso che l'Italia non sia pronta ad evolversi e a trasformarsi, attualmente vedo un feroce attacco ai boccioli che cercono di schiudersi, infestano l'aria e la luce di questi nuovi deputati e senatori, sono già criticati e derisi prima ancora che ci sia stata l'apertura del vero lavoro, sono già condannati, prima ancora d'aver compiuto un possibile reato, l'Italia sembra troppo impaziente a risolvere temi politici, finanziari, economici, etc, come se la responsabilità fosse solo in mano al M5S. Ma tutti questi signori, dove sono stati negli ultimi 20 anni? Se in questo blog c'è ancora un vero fan del M5S, ti prego di aver ancora fede e non lasciarti inquinare dai dubbiosi. Buona giornata a tutti
    • orlando m. Utente certificato 4 anni fa
      Cara emmanuela, è una differenza di "pancia" sai? Chi riesce ad arrivare a fine mese, tutto sommato può campare di rabbia e di odio verso i partiti che ci hanno rovinato. Chi invece non arriva nemmeno al 15 ha dato una "delega in bianco" a Grillo ad al M5S sperando si potesse cambiare l'Italia da subito, poi è chiaro che è un processo che dura mesi/anni. Ho votato Grillo e sono iscritto dal 2007, ed ho anche partecipato ai V-Day, e sono benissimo cos'è il M5S, cosa sono i Meetup e cosa vogliamo. E smettetela di vedere streghe dappertutto. Per me davvero si rischia di perdere l'occasione storica che mi ha portato a fare politica negli ultimi anno nel movimento. L'occasione di poter far vedere all'Italia COME E' POSSIBILE FARE LE LEGGI IN TRE MESI, quando csx e cdx non sono riuscite a farle in VENTI ! E sai quanto altro consenso porterebbe al M5S tutto ciò! Ed invece state lì a schiumare rabbia per i partiti. Raccontatelo a chi no ce la fa più che non possiamo fare niente e magari si deve votare di nuovo. Se avete il coraggio fate questo discorso agli operai, ai giovani disoccupati, e davantio a loro ditegli "ma la colpa non è nostra", "prendetevela con i partiti" , vediamo come reagiscono !!
    • francesco 4 anni fa
      concordo in pieno..........
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      guarda, te lo dico col cuore in mano: chi lavora e deve mantenere una famiglia non vuol sentire cazzate, MA FATTI. Se non vi svegliate molti voti di sinistra torneranno a casa.
  • orlando m. Utente certificato 4 anni fa
    E ai cassintregrati che aspettano i provvedimenti già in cantiere che consetirebbe loro di "sopravvivere" ancora, ai giovani in attesa di una prospettiva di lavoro, alle imprese ed ai lavoratori delle imprese in attesa di un provvedimento che liberi l'economia, cosa gli diamo da "mangiare" ? La nostra COERENZA ? E perchè non si comprende che l'occasione storica che si aveva davanti era quella, anche appoggiando un governo PD ma senza ALLEANZE (ovvero polotrone), di contribuire a fare le leggi che aspettiamo da venti anni con l'opzione di poterli mandare a casa quando vogliamo? Non capisco.
  • Fortunato Nicoletti Utente certificato 4 anni fa
    Bagnoli: se il 22 Aprile comprerete i suoli noi vi distruggeremo……. Lo giuro su Dio. Ed io non giuro mai. Avete letto bene, vi distruggeremo, credete sia una minaccia? Avete ragione, lo è, ma non solo, ho giurato quindi è anche una promessa. Noi non vi daremo pace, non vi faremo respirare, stramaledirete il giorno che avete comprato questi suoli. Lo giuro su Dio. Noi useremo qualunque mezzo, lecito a differenza dei vostri. Contateci. Noi non permetteremo questo scempio, questa colata di cemento al servizio di palazzinari, di speculatori, di categorie da sempre in questa città conniventi, dove non egemoni, con la camorra. Noi non permetteremo che venga distrutta l’ultima area da sogno di questa città, l’ultima occasione per lasciare ai nostri figli un angolo di questo Paradiso. Noi non permetteremo che una classe politica di amministratori millantatori e bugiardi si permetta di rimangiarsi tutto quanto promesso in campagna elettorale, ed ovvero la chiusura di Bagnoli Futura e la TOTALE revisione di questo scellerato, ed oramai superato, piano. Questo piano è fuori dal tempo, è vecchio, non considera Bagnoli parte integrante della città ma la decontestualizza totalmente, non considera che oggi abbiamo da riconvertire Agnano, la zona della exNATO , non considera che di residenziale vuoto da occupare Bagnoli ne è piena. Costruire il nuovo serve solo ad arricchire speculatori, c’è Bagnoli vecchia da rigenerare, ci sono locali commerciali vuoti, appartamenti vuoti, si porti la ricchezza distribuita non concentrata nelle mani dei grandi speculatori; si sta usando la stessa logica dei centri commerciali per Bagnoli, grande speculazione ed impoverimento generale. Noi non lo permetteremo, contateci. Sappia chiunque acquisterà questi suoli che noi controlleremo tutto, , andremo a leggerci i suoi bilanci, le sue compravendite degli ultimi 20 anni, qualunque atto pubblico riconducibile a lui ed a chiunque abbia responsabilità lavorative a lui riconducibili, faremo, an
  • Mario A. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, Casaleggio e la democrazia virtuale. La rete: da straordinaria risorsa a pericolo per l'ordinamento democra http://www.lavoroergosum.it/?p=1521tico Mi permetto di segnalare questo interessante articolo. Per chi avesse voglia di un confronto libero, c'è la possibilità di commentarlo.
  • Beppe M. Utente certificato 4 anni fa
    Ciao beppino. Ho saputo che Mastrapasqua presidente dell' INPS ,oltre a percepire 200.000 euro per questa carica, ha altri 24 incarichi...... O 23? Ma come c.......o fa a gestire tutti questi impegni? Posso solo immaginario. So soltanto che l' INPS sta affondando.... Trattasi per caso di un altro cimoli? Ad ogni modo pare che guadagni oltre 1.200,000 euro complessivamente. Vorrei capire a cosa riferiscono gli altri incarichi. Salutissimi e buon lavoro
  • luana evangelisti 4 anni fa
    Il movimeto ha avuto il consenso che si meritava, perchè è riuscito 'a fare la sintesi' di tutta la rabbia dei cittadini italiani!ora dobbiamo dare delle risposte in sintonia con il programma che è alla base di tale movimento!NON ABBIANO PIU' ALIBI Adesso SIAMO DENTRO LE ISTITUZIONI ed abbiamo in mano le carte per realizzare le promesse fatte!Non facciamo come a Parma!!!!!!Ci vuole 'un secondo' per perdere consensi, credibilita', perdere il laovro di anni !!
  • sergio f. Utente certificato 4 anni fa
    Consiglio alla Lombardi di leggersi i volumi di Renzo De Felice sull'opera omnia di Mussolini ( circa 4000 pagine). Quella banda di folclore ha commesso più omicidi e distruzione ( 6,000,000 di morti esclusi i deportati nei campi) di tutta la storia italiana. Tutti ricordano l'omicidio Matteotti, ma nessuno ricorda i fratelli Rosselli, Gobetti, Gramsci e le migliaia di persone costrette a lasciare il lavoro per la loro non adesione al PF. Le fosse Ardeatine, le stragi della linea Gotica ( andate a studiare di cosa si tratta). La repubblica di Salò, la risiera di San Saba. Consiglio al M5S di provvedere a sostituire la capo gruppo prima dell'insediamento, magari con la motivazione che non " si sente bene". E poi assumere la responsabilità del voto ottenuto che è espressione di cambiamento e tale dovrà essere.
    • marco b. Utente certificato 4 anni fa
      è ora di finirla con le ideologie. Durante la guerra i repubblichini hanno intimato a mio nonno, con mitra alla gola di non dare da mangiare ai partigiani, dopo alcuni giorni i partigiani hanno compiuto la stessa azione, la risposta ad entrambi è stata: se mi uccidete, non mangiate più da me, cercate di venire in giorni alterni per non scontrarvi e smettetela di cannoneggiare il mercato del paese altrimenti non ci sono più provviste. Per tutta la guerra sono stati spidocchiate e mantenute entrambe le bande. Io sono nato 4 anni dopo la fine della guerra ed i racconti dei fatti erano accompagnati da un profondo senso di paura. Cerchiamo di guardare al futuro altrimenti ci aspetta solo un nuovo MEDIOEVO.
  • Tommaso 4 anni fa
    Mi sa un po' di vecchio chi deice che bisogna appoggiare per forza un governo con chi ci ha rovinati. Tutta questa voglia di governabilità per fare nuovo intrallazzi e porcherie?? B.G. fa' bene a dire no grazie. Meglio nuove elezioni. Con la maggioranza assoluta in parlamento finalmente si rinnoverà questo stato che difende solo i piccoli privilegi ottenuti. Chi vuole allearsi con questi porci che hanno rovinato l'Italia evidentemente ha qualche cosa di vecchio da difendere e non vuole l'innovazione .
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      sogna sogna, che intanto le persone perdono il lavoro... ps. non rispondere che non è colpa del m5* perchè sennò ti invito veramente a tornare alle scuole elementari. Adesso potete fare: FATE.
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      CONCORDO IN PIENO.
    • lucia vitale 4 anni fa
      non sono daccordo per le nuove elezioni...Invece non capisco come mai nessuno parla della nuova inziativa di Crocetta appoggiato dal M5S riguardo alla abolizione delle provincie...
  • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
    Sono un simpatizzante M5S e considero Monti un capio espiatorio, ossia la famosa "foglia di fico" per coprire i partiti che accennava Beppe. Non c'è un solo provvedimento proposto da Monti che non sia stato votato o contestato dai partiti. Nn c'è provvedimento proposto contro la casta politica che non sia stato bocciato dai partiti. Qualsiasi provvedimento che Monti poteva proporre, se intaccavano i privilegi dei politici anche in minima parte, veniva bocciato. - l'IMU proposto da Monti ma VOTATO DAI PARTITI; - aumento dell'IVA proposto da Monti ma VOTATO DAI PARTITI; - interventi sulle pensioni proposto da Monti ma VOTATO DAI PARTITI; - abolizione delle province proposta da Monti ma BOCCIATO DAI PARTITI; - riduzione dei parlamentari proposto da Monti ma BOCCIATO DAI PARTITI; - tetto agli stipendi alti proposto da Monti ma BOCCIATO DAI PARTITI; ... Continuo? Non credo sia il caso. Ora con la straripante vittora del M5S tutti hanno la bacchetta magica. FANNO RIDERE. Dai Beppe, forza ragazzi del M5S che stiamo vivendo un momento storico, un sogno che renderà la nostra Italia più bella, più onesta, più vivibile con un futuro per i nostri figli. AUGURI A TUTTI I GRILLINI E BUON LAVORO.-
  • Antonino D. Utente certificato 4 anni fa
    caro CRIMI.Anche sono siciliano ma che da 37 anni vive a Milano e lavora a Roma.sono un Professore universitario,generazione studentesca del 68'con tante esperienze di lotta all'interno delle istituzioni private e pubbliche molti governi dal 2001 al 2008 vissuti (al ministero dell'Industria poi Ministero dello Sviluppo economico) sempre come consigliere tecnico critico del principe di turno senza tessera di partitiin tasca in un settore come quello delle piccole e medie imprese e occupandomi anche del cancro delle imprese pubbliche controllate dal ministero del Tesoro principalmente Finmeccanica e le aziende che producono tecnologie sensibili come finmeccanica ma che di finmeccanica sono l'indotto che finmeccanica stessa sta' strangolando e sta' facendo morire.Io sono d'accordo in quello che scrivi nel blog e capisco la tua prudenza e il tuo modo di fare ;non hanno ancora capito la casta dei politici e quella dell'informazione stampata e dei media televisivi che grillo/casaleggio e tutti i cittadini eletti adottano questa filosofia di non lasciare interviste di non esporsi per non essere stritolati dalle caste imperanti nel paese che sono abituate a comprasi tutto e tutti stravolgendo le cose piu' elementari dette in buona fede come hanno fatto ad esempio con la Lombardi.Sono sicuro che tu vigilerai con grande intelligenza e attenzione affinche' i nostri eletti non cedano alle sirene di promesse truffaldine e non si espongano almeno in questo prima momento a esternazioni i che possono solo danneggiare il Movimento 5 stelle.La strada che dobbiamo percorrere e' ancora lunga e dovete ancora imparare tante cose sulla macchina delle istituzioni sul loro funzionamento sul fatto che si possono contestare e cambiare dall'interno con una battaglia democratica per arrivare poi a cambiare veramente la societa' abbiamo un modello abbiamo delle proposte da portare in parlamento dobbiamo solo avere pazienza per portare immaginazione veramente al potere e attuare rivoluzione vera
  • aldo selis 4 anni fa
    Vorrei soltanto ricordarvi al di là delle discussioni e disquisizioni su governi tecnici o politici, di fare presto; prendete in fretta una decisione. Questo paese sta morendo, le aziende di questo paese stanno morendo, non c'è più tempo per discutere: adesso è giunto il momento dell'esecuzione dei programmi, non perdete altro tempo. Vi abbiamo eletto non per fare chiacchiere inutili, ma per fare.Siamo stanchi,stufi,ci siamo rotti i coglioni delle solite parole. Basta,basta,basta.
  • Paola p. Utente certificato 4 anni fa
    Non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire. I tuoi elettori te lo stanno dicendo in tutte le salse che devi appoggiare e dare la fiducia a un governo. Stai massacrando l'Italia e la sua immagine nel mondo con le tue mascherate. Siccome non credo che tu sia uno stupido , adesso comincio a conoscerti e mi ricordi per quello che dici e fai un "fascista" : non vuoi la libertà di stampa, non vuoi rispettare la libertà dei nuovi eletti, insulti , schiacci le dita nella portiera della tua auto, non vuoi i partiti, parli come Hitler. Stai facendo un gran casino e imbrogliato 8.000.000 milioni di elettori che ti hanno votato al buio senza sapere le tue reali intenzioni , venute fuori dopo il voto, gira i tacchi e ritirati nelle tue lussuose ville e lascia lavorare in pace chi ha deciso di fare qualcosa per l'Italia, parlo dei nuovi eletti buoni o cattivi che siano, ma che hanno adesso il potere nelle loro mani per delega. Gli elettori hanno sempre la facoltà di bocciarli alle prossime elezioni che mi auguro siano prossime , come ad esempio quelle amministrative.
    • Mario S. Utente certificato 4 anni fa
      Critica assurda con tutto il rispeto della tua opinione. Grillo è un fascista per tutte le cose che hai detto? Nn credo. Definendolo come dici, la tua critica è un'offesa a tutti coloro che lo hanno votato. Invece questa è democrazia, xkè votare è democrazia. Non partecipare ai salottini televisivi: ottima scelta. I volponi avrebbero divorati tutti i grillini. Col Web invece massima diffusione e libertà di espressione. Cosa mi dici del rimborso che nessuno vuole rinunciare tranne Grillo? Cosa mi dici della riduzione dei Parlamentari che nessuno propone con serietà tranne Grillo. Cosa mi dici del tetto agli stipendi che nessuno propone tranne Grillo. Cosa mi dici del tetto alle pensioni d'oro che nessuno propone tranne Grillo. Cosa midici dei doppi, tripli, quadrupli ... stipendi per gli innumerevoli incarichi che nessuno propone tranne Grillo. A chi si doveva dare la fiducia e votare? Ai soliti noti che da decenni governano l'Italia e ci riempiono di chiacchere, promesse, e falsità. Con i rimborsi elettorali fanno festini. E' a questi che bisognava votare? Diamo fiducia a Beppe ed ai suoi ragazzi. Almeno c'è un'aria pulita, diversa e che ci da un speranza di cambiare. SIAMO TUTTI FIDUCIOSI ... ANCHE TE. PROVIAMO IL NUOVO ... IL VECCHIO SAPPIAMO COSA E'.
  • Alessandro Saccavino 4 anni fa
    Si sta facendo forse troppa confusione in questi giorni. Mancano ancora 9 giorni prima della entrata dei nuovi eletti in Parlamento e una buona parte di noi che abbiamo votato M5S vorrebbe strane alleanze che NON sono possibili perchè contro il principio di chi ha votato seriamente e in accordo con le idee espresse durante lo Tsunami Tour. NO agli inciuci, non dobbiamo niente a nessuno e non vogliamo la loro bava sul nostro sedere. NO ad accordi con la pseudo maggioranza, perchè istituzionalmente andremmo anche noi alla maggioranza, così il PDL si accaparrerebbe la Commissione Giustizia, e così addio "scatoletta di tonno", si tornerebbe al silenzio tacito su tutti gli imbrogli che hanno fatto di comune accordo fino ad ora. Sveglia elettori del M5S, la politica deve essere fatta di COERENZA, coerenza di idee, coerenza con quello che è scritto nello Statuto e nel Programma, coerenza con le promesse fatte, altrimenti diventiamo peggio di loro. PORTIAMO PAZIENZA,tanto anche se ci fosse stata una vera maggioranza fino al 15 marzo non sarebbe successo nulla per "tempi tecnici". A proposito, visto che aleggia questa situazione di "grave incertezza", non sarebbe stato meglio anticipare i tempi? Se non è stato fatto forse vuol dire che o non esiste questo problema oppure prendono tempo per escogitare qualche alchemia per il solito scopo: rimanere incollati alle loro poltrone in barba alla gente che li ha votati e che si è fatta fregare un'altra volta dalle loro promesse che non attueranno MAI!
  • Bianca C. Utente certificato 4 anni fa
    ""Alle elezioni di domani nessuna forza politica potrà presentarsi con la faccia di oggi, nemmeno Grillo. Libertà e Giustizia sarà in prima fila perché le migliori energie, competenze e risorse del Paese possano esprimersi chiudendo questa disastrosa pagina scritta nelle ultime elezioni."" Queste sono le parole che giungono da "libertà e Giustizia". Caro M5S, non ignorarle perchè il voto di rivendicazione, di protesta e di speranza che oggi vi ho dato, domani sono disposta a toglierlo. Avete fatto bene la vostra campagna, non buttatela alle ortiche. E sicuramente rischiereste di farlo perchè avete fatto scuola e, a come vedete, altri movimenti sono pronti a sorgere e a scalzarvi. Sta a voi dimostrare ai vostri elettori di non essere con il paraocchi, di ricordare benissimo le offese ricevute (ma anche quelle "giustamente" restituite), ma di essere disposti al confronto solo ed esclusivamente per il bene dei cittadini, sia quelli che vi hanno votato, ma anche per quelli che non lo hanno fatto. Se non prenderete questa via, dopo il volo dei più di otto milioni di voti, rischiate di fare un tonfo alle prossime elezioni. La coerenza è una bella cosa, ma c'è un'altra cosa che la distrugge: il ritenersi arrivati e invincibili.
  • Luciano Marcolini 4 anni fa
    Mi sorge una domanda. Se sei condannato per qualsiasi reato non puoi essere candidato in M5S. Giuseppe Piero Grillo è stato condannato. Come mai è candidato leader? Fonte: http://www1.interno.gov.it/mininterno/export/sites/default/it/sezioni/sala_stampa/speciali/elezioni_politiche_regionali_2013/liste_leader_programmi.html Come è possibile che una persona che non potrebbe essere candidata, per scelta dello stesso Movimento da lui cofondato, sia addirittura il depositario del marchio... si perchè il M5S è di proprietà di Grillo il quale può, a sua insindacabile decisione, revocare l'uso del marchio. E' questa la democrazia che avete in mente??? Chi non si adegua prende "calci in culo"?Mah speriamo bene perchè la democrazia è costata cara a questa nazione. Prima di cambiare ancora la Costituzione, introducendo ad esempio il vincolo di mandato per i parlamentari, ci si adoperi per applicarla a partire dai diritti, dal lavoro e dagli interventi militari.
    • Cristina Zilio (cristina.mamy) Utente certificato 4 anni fa
      Beppe Grillo non è candidato a premier ha la funzione di garante, non siederà su nessuna poltrona se non quella di casa sua..... questo è stato ribadito molte volte anche dallo stesso Beppe Grillo nei comizi tenuti nelle svariate piazza in campagna elettorale. Quindi fate il favore di "accendere" le orecchie e porre attenzione alla parole che vengono dette e non sventolare qualcosa che già si sa e che non
    • paolo fattori Utente certificato 4 anni fa
      Il fatto di essere depositario del marchio non ha legame alcuno con la condanna ricevuta in pasato, esiste anche la riabilitazione. Anche io sono stato fermato 6 anni fa con 0,62 al test etilometrico e sono stato sanzionato penalmente con una multa del Tribunale e non ritengo di essere annoverabile tra le persone che hanno ricevuto condanne. Esistono condanne per vari motivi,quella di Grillo non la ritengo annoverabile tra quelle a cui il movimento fa riferimento, ma questa è una mia semplice opinione. Cordialmente
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    YES WE CAN....mai più governi tecnici! una vera stortura prevista dalla Costituzione!!quindi come avevamo detto in passato, dovremo abrogare questa norma assurda e che per decenni ha permesso alla cricca della Partitocrazia di nascondersi e sfare o rifare governi alla faccia della volonta espressa dagli elettori, quindi quando parliamo di riforma elettorale in primis dovremo dire: 1-abrogazione della formula del governo tecnico; 2-abolizione della fiducia al Governo; 3-Obbligo di vincolo di "mandato" dell'eletto; 4-una sola Camera o "camera dei comuni";(poi spiegherò perchè) 5-Nomina diretta del Presidente Repubblica/primo ministro; 6-reintroduzione delle Preferenze con nome o numero; 7-soglia di sbarramento al 5%; 8-Premio di maggioranza al maggior partito che raccoglie il maggior numero di voti espressi singolarmente o con una lista; 9-abolizione del gruppo misto; (Camera dei Comuni)garantire la presenza in Parlamento di un rappresentante diretta espressione del territorio,che ricopra uno o più Comuni intesi come aree provinciali. Quindi ripartizione dei seggi su base elettorale provinciale, tot. numero elettori tot seggi..indipendentemente dal numero dei voti validi...così chi non vota se lo prende nel ciocco...! Ovviamente i seggi provinciali devono essere distribuiti in proporzione hai voti ottenuti dalle forze politiche. Questa è la migliore formula che garantisce la rappresentanza del territorio,scoraggia il caos dei partitini,evita salti della quaglia, e ristabilisce la preferenza.
    • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
      Guarda era sottointeso che bisogna modificare la Costituzione, forse non hai capito!modifiche che richiedono almeno i due 2/3 della maggioranza Parlamentare. Non è che quì si può fare un trattato sulle riforme costituzionali..è ovvio che la Costituzione rappresenta la Fonte Primaria su cui agire..va bene così...che voto mi dai..?
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      ma quante stupidaggini... una per tutte: come fai ad abolire la fiducia in una repubblica parlamentare? Se non c'è la fiducia ci vuole l'elezione diretta del premier: chiamasi presidenzialismo. Altrimenti come si decide chi fa il premier? studiate e siate più modesti...
  • Carlo Parodi 4 anni fa
    L'unico governo che ha fatto qualcosa negli ultimi 20 anni è il governo tecnico di Monti. Avete la memoria corta, ricordate come eravamo messi nel novembre 2011? Ci è voluto un anno di sacrifici per risollevarsi, ora che fate ci spezziamo le ali a vicenda proprio nel momento di staccarci da terra? Tecnico o politico che sia, serve un governo che governi bene. Chi ci sia dentro non ce ne frega un cazzo.
  • Benedetto Bartolomeo 4 anni fa
    Ho l'impressione che ci sia una gran confusione, spero solo che dagli slogan si passi ai fatti. Per cambiare ci sono due modi : o si fa una rivoluzione violenta con tanto di botte e bastonate tagliando la testa al vecchio regime, o si va in parlamento e con le leggi e le riforme ai cambia. Ma la regola della democrazia e' una sola: se si è' maggioranza ai può cambiare!! È il M5S non è' la maggioranza del paese, anzi è una parte importante ma non basta per cambiare. Per cambiare bisogna stare li a contare e decidere e votare . Per questo eleggiamo i parlamentari. E non bisogna ritornare alle urne fino a quando non si ha una maggioranza, non giochiamo con i soldi dei cittadini. P.s.: ma mi dite per favore che cazzo fa Casaleggio ? A me pare un pappone come tanti altri
  • GUIDO GNISCI Utente certificato 4 anni fa
    Evviva!.. il M5S che è riuscito a smantellare la politica!..l'Italia non ha bisogno di politica(almeno quella politica che è stata fatta fino ad ora)La politica fin quì praticata..era molto distante dalle problematiche del popolo. La realtà è un'altra, i problemi della popolazione sono altri, non sono la giustizia, la tav, il ponte sullo stretto ecc..i problemi del popolo sono di sopravvivenza! Come è mai possibile che una persona che lavora..(senza parlare di chi non lavora) non riesce a mantanere la propria famiglia! Mentre i politici si sono arricchiti alle spalle della povera gente! BASTA POLITICA! Qui occorrono i FATTI!..Se politica vuol dire "parlare" senza agire..(come è stato fino adesso)..Ora spero che il movimento riesca a fare i fatti..e meno politica!..La politica và fatta per i paesi stranieri..dove l'Italia DEVE puntare i piedi e far capire alle nazioni estere che NON devono entrare nelle faccende Italiane! Mentre per l'Italia occorre la politica del FARE! SUBITO! L'Italia non può più aspettare! Se per Fare bisognerà "rompere" degli schemi..rompiamoli!!
    • Carlo Parodi 4 anni fa
      Ok quanto a rompere avete già rotto abbastanza, ma i fatti dove sono?
  • Marina Locatelli 4 anni fa
    Non sono un'elettrice del movimento ma credo di poter entrare nella discussione La democrazia al vostro interno non la vedo molto e sulla base di quale democrazia pretendente di avere il diritto di governare non essendo maggioranza. Una cosa è governare la propria casa una cosa è governare il paese. Personalmente non vedo la differenza tra voi e Berlusconi nei modi dimostrare arroganza e l'unica voce che ha diritto di dettare la linea è quella di Grillo. C'è gente alla disperazione ma in questo momento non mi sembra che sia vostra priorità dare risposte a chi è disperato. Il vostro programma? E’ fatto solo di slogam e belle parole dov’è il dettaglio come pensate di realizzarlo? dove sono le reali proposte? Pensate di avere voi la ragione e gli altri il torto? Parma insegna una cosa sono i desideri una cosa è la realtà e la possibilità di realizzare il progetto. Il vostro progetto che vedo è solo distruttivo e non costruttivo. Se aveste un progetto costruttivo vi mettereste a discutere le proposte messe sul tavolo da Bersani. Sperate di arrivare a nuove elezioni e arrivare magari al 40% è solo questo lo scopo? Beh credo che molti rientrerebbero o nei ranghi dei partiti di provenienza o tornerebbero a non votare perchè risultereste come tutti senza la capacità di vedere e di gestire il bene comune e interessati solo alla soddisfazione di ego personali
    • mzeecarlo 4 anni fa
      vedi, il tuo modo di porti è arrogante, come lo è stato Bersani nella sua prima intervista. Io dico amichevolmente a Bersani di scendere dal fico e mettersi a discutere per trovare un accordo con il M5S sui punti che ci accomunano e sui punti inderogabili del movimento. Non fare la maestrina non metterti a giudicare il processo alle intenzioni. Noi si che possiamo giudicare quello che non siete o non avete voluto fare in questi decenni.
  • Vincent. C. 4 anni fa
    I commenti che leggo sono sempre gli stessi,con le sirene del "PD" infiltrate nel blog che ripetono ai Grillini ed al movimento *****, venite a dateci "fiducia", vedrete non vi deluderemo.. Come si fa a fidarsi dei venditori di chiacchiere, e tabacchiere di legno.. che neanche il Banco di .. li impegna. Mia madre che ha 87 anni che è una passionaria del movimento*****, ride di cuore, ogni volta che si ricorda della battuta di Grillo a piazza San Giovanni in Laterano a Roma... Siete Circondati..Sono circondati, non sanno cosa fare è vero!. Sono spaventati... possono continuare ad inciuciare con PD+L o Monblanc e Pier, o chi pare a loro, e perdere i privilegi acquisiti, oppure "arrendersi e prendere atto che hanno fallito, e lasciarsi ingrillare". Crocetta in Sicilia ha detto " mi sento più grillino dei grillini", finalmente qualcuno del PD che riesce a stupirmi e a considerare il movimento*****, come cosa buona e giusta. Mia madre mi chiede: come si fa ad accordarsi con politici "che promettono certo e vengono meno sicuro"... gli ho risposto è impossibile. Ora è il momento della verità, certo alcuni giovani premono per la "favola tutto e subito", ma occorre avere "pazienza e sangue freddo". La ragione del fare in fretta, e subito, non può condizionare le scelte del movimento... perchè occorre pazienza... diciamo molta pazienza.Altrimenti... va tutto in malora, e poi non si può aggiustare tutto ciò che si è sfasciato..in pochi giorni. I nostri "cari politici"(cari nel senso venale della parola).. non è che si faranno cacciare facilmente.. e rinunceranno immediatamente ai privilegi di casta e lignaggio.. acquisito.., e alle prebende.. e al diritto dello ius prime noctis.. loro sono "LORO".. e noi non contiamo.. un ca...(rif. scena del Marchese del Grillo.
  • Nicola Polo 4 anni fa
    Ragazzi, vi ho votato ma non tiratevela troppo adesso... Per favore, date la fiducia al PD e fate bene come in sicilia. Se no perderete un sacco di voti perché la gente inizierá a pensare che facciate solo un gran casino. Per favore.
  • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
    La casaleggio e Ass., guarda caso, si occupa di "creazione di gruppi di pensiero e orientamento", "indirizza tecniche di Social Network per le società che operano nel relationshp business", "sviluppa social netwok applications" (software) e "definisce struttura, scopo e percorso attuativo dell'utilizzo della Rete per i propri obiettivi di business" -
  • andrea leggiadro 4 anni fa
    buongiorno a tutti, mi chiamo andrea e non sono un elettore del m5s, ma del pd. se scrivo in questo blog è per informarmi e per fare delle domande a cui, spero, qualcuno vorrà rispondere. la prima è: perchè gli eletti non parlano con la stampa? se in campagna elettorale poteva essere una strategia comunicativa, ora si tratta di tratta di rappresentanti del popolo italiano (quindi anche miei) e penso che abbiano il dovere di confrontarsi con chi non è d'accordo con le loro ricette e, soprattutto, di farlo davanti a tutti noi elettori. è una cosa che mi dà molto fastidio. secondo punto: sono stati eletti; e ora? faranno davvero qualcosa o continueranno a dire no a tutto e tutti? qual è il loro obiettivo, tornare a votare tra 6 mesi e basta? e allora che li abbiamo (mi ci metto anch'io in quanto cittadino) mandati a fare a roma? non sarebbe più pragmatico essere propositivi per fare davvero quelle riforme che servono assolutamente al paese? terza domanda: le vostre proposte sono molto interessanti e anche di sinistra, ma le avete vagliate conti alla mano? vorrei un po' di numeri reali. quarta ed ultima domanda: perchè grillo si arroga il diritto di dirigere il movimento? alla fine non l'ha votato nessuno (nè il popolo, nè gli aderenti al m5s) e, soprattutto, perchè non si può essere in disaccordo con lui? non mi sembra molto diverso dal partito di berlusconi, sotto questo aspetto. grazie mille a chi vorrà rispondermi e buona giornata a tutti
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      la risposta forse è in questo articolo del 2005 La casaleggio e Ass., guarda caso, si occupa di "creazione di gruppi di pensiero e orientamento", "indirizza tecniche di Social Network per le società che operano nel relationshp business", "sviluppa social netwok applications" (software) e "definisce struttura, scopo e percorso attuativo dell'utilizzo della Rete per i propri obiettivi di business" - da: http://www.signoraggio.com/signoraggio_lacantatadeigrillini.html oppure http://www.stampalibera.com/?p=21750girare usiamo la rete per fare contro informazione, l'italia è ricattata da 2 lestofanti
  • luisa avanzini 4 anni fa
    GRILLO L'ITALIA HA CREDUTO IN TE! SIAMO NELLA CACCA ... QUINDI NON FARE IL CRETINO E GOVERNA! TUTTI HANNO SPERATO IN TE E TU VUOI LO SCATAFASCIO O FAR RISORGERE IL PAESE ? luisa
  • Eugenio dimalta Utente certificato 4 anni fa
    Non vi é dubbio che non vio sono governi tecini ma solo politici. E allora bisognerebbe anche dire che il "politico" é ovunque e in ogni luogo. Ed é per non perdere l'orizzonte di questo "politico" che non basta il web per diffondere idee ed educare, bisogna investire la vita reale di cui il web é solo una dimensione. Per vita reale intendo la strada, il quartiere, le scuole, l'università, i luoghi di lavoro, ed in ognuna di queste realtà bisognerebbe aprire sportelli di discussione permanente. eugenio dimalta
    • luciana mosconi Utente certificato 4 anni fa
      rivoluzione culturale ...ahhhh ...due parole stupende .pensate bene a queste due parole .facciamo sportelli di discussione permanente ,dove si possa discutere su queste due parole .luciana
    • luciana mosconi Utente certificato 4 anni fa
      bravo :bisognerebbe aprire sportelli di discussione permanente . io ho 66 anni e ricordo che davanti alla mia scuola c^erano ragazzi che distribuivano volantini in cui si diceva :-livellamento degli stipendi ecc ecc . Un posto di prestigio ,un elevamento di carriera ,non aveva bisogno di essere pagato tantisssimo in soldi perchè ti pagava il prestigio , la tua passione ,l^aver attuato la tua predisposizione ,il tuo talento che mettevi a disposizione di tutti .UN cambiamento di CULTURA . Gli sportelli di discussione permanenti sono veramente necessari . Ne abbiamo bisogno .io da giovane su questo avevo fatto tanti sogni ,poi tutto è andato all^opposto .ora però ,inaspettatamente ,tutto questo ritorna rinnovato ,più forte ,più consapevole ,più maturo ;e questa volta ce la faremo ;i tempi sono pronti .luciana
  • Alessio Barni 4 anni fa
    Giancarlo giannetti L'art 18 tutela il lavoratore da licenziamenti discriminatori e senza giusta causa . Se da un accordo sindacale per riduzione di personale firmato anche dalle organizzazioni sindacali il lavoratore non si sente tutelato può ricorrere dal giudice proprio tramite il suddetto articolo e se il giudice ritiene che si stato leso un diritto del lavoratore ne indica il reintegro sul posto di lavoro . Per quanto riguarda il pubblico impiego anno diverse leggi di tutela ma essendo spesso nominati e spinti da politici possono fare a meno del 'art 18
  • Mzeecarlo 4 anni fa
    la stragrande maggioranza di noi ha seguito e votato il M5S per buttare a mare i mammut della politica. In buona parte ci siamo riusciti, accontentiamoci, anche se, purtroppo, ce ne sono rimasti ancora tanti. Ora bisogna passare al secondo obiettivo, rendere governabile questo paese facendo: - una legge elettorale a doppio turno dove i partiti non possono coagularsi in liste; - eliminare il senato e le provincie; - eliminare il finanziamento pubblico dei partiti, dei giornali e delle TV; - dimezzare i deputati ed i consiglieri; - eliminare i portaborse; - eliminare i vitalizi anche retroattivamente (pensioni uguali per tutti); - fare una legge contro il conflitto di interessi; - fare una legge seria contro la corruzione; - rinegoziare tutto con l'Europa; e altro se ci si riuscirà, anche se mi sembra già più che sufficiente. Per fare questo bisogna arrivare ad un accordo con il PD, anche se dobbiamo turarci il naso, e fare un governo composto da persone capaci di indubbia moralità che perseguano le linee concordate da PD e M5S. Se non facciamo questo, cari Grillo e Casaleggio, ci dimostreremo incapaci di governare questa Italia, manderemo il paese allo sbando e perderemo un bel po di voti alle prossime elezioni favorendo probabilmente Berlusconi. Poi torneremo alle elezioni e vinca chi si è dimostrato il migliore.
    • GIOVANNINO G. Utente certificato 4 anni fa
      guarda che quelli non si sono mossi di un millimetro e sono lì che combattono sino alla morte xchè è questa la loro fine.. la morte della vecchia politica.. pensi veramente che una volta avuta la fiducia facciano le riforme?? le riforme, quelle che vuole il m5s sono la loro definitiva pietra tombale e non credo che ci sia qualcuno che prenda una pala e si scavi la fossa da solo.. E IO DICO ANDIAMO AVANTI COSI' SENZA ACCORDI DI NESSUN TIPO.. SE VOGLIONO CI VOTINO LA FIDUCIA A NOI.. ALTRIMENTI TROVINO TRA LORO UN COMPROMESSO COME HANNO SEMPRE FATTO...
  • Vincenzo Indelli Utente certificato 4 anni fa
    Leggo i commenti degli amici sulla necessità o meno di dare fiducia ad un governo a guida Bersani. E leggo che a stragrande maggioranza vorrebbero che tale fiducia sia data, almeno per raggiungere alcuni degli obiettivi più importanti. Della serie: meglio l'uovo oggi della gallina domani. Mi viene spontanea una domanda: questa voglia di dare fiducia ad un governo politico PD sarebbe stata la stessa se ad avere la maggioranza alla Camera fosse stato il PDL ??? Chiaritemelo, perché ho necessità di sapere se il M5S e', di fatto, una "succursale" di un vecchio Partito Politco piuttosto che di un altro. O, come spero, e' tutt'alta cosa......
    • Vincenzo Indelli 4 anni fa
      No! Non riuscite a convincermi. Ho posto una domanda seria, ma nessuno mi ha risposto "seriamente". Ho chiesto: se il nuovo governo fosse a guida PDL, gli amici del M5S che vogliono dare la fiducia ad un esecutivo a guida PD, sarebbero comunque d'accordo a darla anche in tal caso, sul presupposto che i punti programmatici da portare avanti siano gli stessi in entrambi i casi? Per essere più chiaro: il M5S si ritiene un movimento di sinistra, di destra, di centro ovvero (come spero) è un movimento di protesta che vuol raggiungere alcuni obiettivi comuni a tutti, nell'interesse del Paese? E' o non è un movimento che, indipendentemente dal colore politico dei suoi simpatizzanti, vuole mandare a casa tutti i vecchi politici e politicanti, di dx e di sx, che hanno rovinato il ns. Paese? E' o non è un movimento che vuole smantellare IL SISTEMA DEI PRIVILEGI E DELLA CASTA, che è sia di destra, sia di sinistra e soprattutto di centro? E' o non è un movimento che: a) vuole eliminare i finanziamenti pubblici dei partiti; b) vuole eliminare tutti i privilegi dei parlamentari nazionali e regionali; c) vuole eliminare il bicameralismo perfetto; d) vuole ridurre alla metà il numero dei parlamentari; e) vuole ridurre gli stipendi dei privilegiati; f) vuole ridurre le pensioni d'oro; g) vuole una legge elettorale più seria e giusta, che dia voce al popolo e non agli interessi di bottega; h) vuole riformare la giustizia; i) in sostanza, vuole riformare seriamente il ns. Paese? Se questo è quel che vuole, allora la strada è tracciata: NESSUN ACCORDO CON NESSUN PARTITO CHE RAPPRESENTA IL VECCHIUME. Fare accordi con quella gente vuol dire conformarsi a loro. Ma davvero si spera di non essere, poi, cannibalizzati? E poi la si smetta, almeno nel M5S, di ritenere che chi ha votato o vota "destra" è, gioco forza, un delinquente, un evasore fiscale, un ricco, e chi più ne ha più ne metta. Non voglio credere che anche nel M5S questo sia il metro di misura... Se così fosse,fatemelo sapere...
    • Davide M. Utente certificato 4 anni fa
      dimentichi che il pd ha molti punti programmatici in comune col m5*. Ce lo vedi il nano che approva una legge ANTICORRUZIONE??? Capisco che ammetterlo farebbe crollare il vostro assioma principale: pd=pdl. Secondo me il pdl è stato veramente delinquenziale mentre il pd è stato inetto nel non opporsi, per la loro fallimentare smania di prendere voti al centro. Ma anche sui due elettorati nkn c'è proprio paragone: a quelli del pdl basta che li lascino evadere le tasse e poi ti votano anche toto reina. Quelli del pd sono tutt'altra storia (e infatti si sono stufati di questo pd democristiano).
    • Giovanni R. Utente certificato 4 anni fa
      Vincenzo, in questi giorni ho provato a fare la stessa domanda più e più volte a molte "new entry" sul blog senza ottenere alcuna risposta. Saluti
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      l'ultima che hai detto: La casaleggio e Ass., guarda caso, si occupa di "creazione di gruppi di pensiero e orientamento", "indirizza tecniche di Social Network per le società che operano nel relationshp business", "sviluppa social netwok applications" (software) e "definisce struttura, scopo e percorso attuativo dell'utilizzo della Rete per i propri obiettivi di business" - come dichiarato in parte qui
  • mar iac 4 anni fa
    io vorrei rivolgermi principalmente a tutti coloro che criticano in modo negativo il movimento e i neo eletti. MA perche' non entra in testa che potremmo stare tutti quanti e dico tutti molto meglio sotto ogni aspetto sia per i ns figli ma anche per i ns genitori facciamoli governare se dovessimo votare nuovamente non tentennate non fate svanire un sogno che sta per avverarsi lore i neo eletti sanno come sistemare le cose non i fanfaroni guarda caso ora vogliono fare i miracoli continuano a mentire .forza m5s forza!!!!!
  • davide i. Utente certificato 4 anni fa
    Meglio di così non potrebbe andare tutto procede velocemente ma la democrazia a dei tempi da rispettare e non si può fare qualcosa di più senza fare un colpo di stato e abbassarci al loro stesso livello se non peggio.
  • mauro benetti Utente certificato 4 anni fa
    In questi giorni se ne sentono di tutti i colori, stanno attaccando il M5S su tutti i fronti, con accuse di mandare allo sfascio un paese, distogliendo la vera responsabilità dai partiti precedenti. Io condivido l'atteggiamento del M5S, non dobiamo dar loro qualsiasi appoggio ne mortale e ne politico, perchè sono convinto che un domani questi partiti non faranno altro che portare il movimento dentro a qualcosa di strano. E sempre stato cosi, loro sono abituati a cambiare le carte in tavola. Dobbiamo solo resistere per avere un domani la possibilità di cambiare questo paese, e di portare tutte quelle persone, pseudo dirigenti, banchieri e politici corrotti, davanti ad un tribunale come hanno fatto in Islanda. Avanti così sono con Voi.
  • Michele Russo 4 anni fa
    Proprio non capite..., il programma era chiaro a tutti da tempo ed ora un attimo dopo le elezioni, che fate? Scrivete che un alleanza col PD è necessaria? DI condividere il minor numero di punti possibili? Ma dico siete IMPAZZITI? Io ho votato M5S perché non FACESSE ACCORDI E INCIUCI con nessun altro partito.... altrimenti votato PD o PDL per cui non facciamo scherzi chiaro? Leggo che questa è un opportunità UNICA, ma per chi? ...forse per il PD ma vi siete scordati cosa dicevano e dicono di noi tutti i PARTITI? Alla prima occasione tenteranno di MANGIARCI.... niente accordo!!!!!!!! Infine vorrei dire a tutti voi, è una vita che facciamo sacrifici, è una vita che ci RUBANO in casa, nel portafoglio, NELLA DIGNITA' e voi ancora pensate che sia buono fare un accordo con codesti LADRI? Smettetela...per favore altrimenti il M5S finirà presto di esistere... e teniamo duro anche se bisogna andare di nuovo alle urne. Io prevedo che in 5 anni avremo un presidente del consiglio del M5S !!!!!! Questa è la rivoluzione! La prima grande rivolta VERA dopo la seconda guerra mondiale! Riprendiamoci la libertà di vivere! Vi scongiuro altrimenti dovremo tutti traferirci all estero perché L ITALIA è finita, anzi se la sono finita i politici di STAMPO........ CIAO.
    • Rocco N. Utente certificato 4 anni fa
      SONO DACCORDO CON QUELLO CHE DICI E NON DOBBIAMO FARCI STRUMENTALIZZARE DA NESSUNO, QUINDI SI VA AVANTI DA SOLI.
    • Paola p. Utente certificato 4 anni fa
      false parole, illusioni, forse cattiva fede, menefreghismo per chi si trova con le pezze al culo e non ha da mangiare. Bisogna agire subito tutti uniti nell'interesse del paese
  • fabrizio lanata Utente certificato 4 anni fa
    Bene, se questa e' la posizione, sentiamo una proposta pratica Che governo proponete, con chi a capo, che ministri e quali cose intendete fare Ad esempio: nuova legge elettorale, certo, ma QUALE? Sistema francese? Mattarellum? Sistema tedesco? Dire " nuova legge elettorale" non vuol dire un cazzp Voglio sapere NEI DETTAGLI che cazzo proponete
  • Corrado Fantini 4 anni fa
    OH... CAZ...!!! http://www.beppegrillo.it/2005/06/odio_ai_velisti.html A questo punto mi spiace, sono un ex-elettore. Il 25% è stato un apax.
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      questo articolo è del 2005...interessante..molto interessante... http://www.signoraggio.com/signoraggio_lacantatadeigrillini.html....... La casaleggio e Ass., guarda caso, si occupa di "creazione di gruppi di pensiero e orientamento", "indirizza tecniche di Social Network per le società che operano nel relationshp business", "sviluppa social netwok applications" (software) e "definisce struttura, scopo e percorso attuativo dell'utilizzo della Rete per i propri obiettivi di business" -
    • sergio r. Utente certificato 4 anni fa
      è un post del 2005..tra il 2u005 e 1l 2013 ne ha sparato di cazzate...eppure tutti in fila ad ubbidire un lestofante....
    • Carlo Parodi 4 anni fa
      E di che ti sorprendi? Tutta la macchina politica di Grillo e Casaleggio è basata solo sull'odio, quindi da qualche parte deve pur colpire...
  • Demis Z. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi il PD deciderà se allearsi al PDL con Bersani o finalmente rinnovarsi con Renzi alleandosi con il PDL....in caso me cojoni che novità lo fanno solo da 15 anni... Vorrei sentire i pareri dei comunisti quelli veri,cosa pensate dell'alleanza con il PDL?forse potevano pensare a qualcosa di più innovativo?ha ancora senso il PD?o è meglio un partito comunista "puro"? esiste?qual'è?è migliore Crocetta come comunista e uomo? ...nel frattempo Silvio gongola ragionevolmente...
    • Carlo Parodi 4 anni fa
      Eccolo la' il tipico ragionamento M5S: altro che ventata di novità, siete voi che avete in testa ancora questo schema comunisti / fascisti e credete che gli Italiani ragionino ancora allo stesso modo. Questo perché il vecchio Grillo non ha abbastanza neuroni per capire che la gente ormai non ragiona più così da diversi anni. E vi conviene affrontare il problema al vostro interno perché di persone del genere con lo schemino in testa ne avete tanti fra i vostri baby deputati e senatori, e di entrambe le fazioni mi pare.
  • Paolo M. Utente certificato 4 anni fa
    Secondo me non è impossibile far funzionare la cosa pubblica. Basta far finta che sia privata , visto che vogliono privatizzare perché così si evitano sprechi. D'altronde coloro che sono a capo dei vari enti e vengono strapagati dovrebbero a loro volta strapagare quando sbagliano.
  • Calogero Jerry Abbate 4 anni fa
    Non fiducia a Nessun Tipo di Governo, meglio il salto nel vuoto che il suicidio assistito, dobbiamo essere coerenti con la nostra Morale Sana in linea con il Nostro Programma, niente inciuci,,Cmq grazie questa ne e' la prova chissa' quanti altri partiti politici nella condizione del 5 Stelle avrebbero gia' spartito Poltrone e Poteri dopo aver promesso chissa' cosa in campagna elettorale..Sono Orgoglioso e Fiero di non avere Specato il Mio Voto.
  • Paolo M. Utente certificato 4 anni fa
    Non permettete di privatizzare i servizi o di disperdere il patrimonio immobiliare dello Stato per fare arricchire i soliti noti. Piuttosto facciamo funzionare i vari enti la sanità ecc. .
  • Giuseppe Volpicelli 4 anni fa
    Beppino, sono iscritto al Movimento, ho votato alle parlamentarie, credo alle idee del movimento ma, UNO non vale UNO? I nostri cittadini (onorevoli) non sono i portavoce della base? Perchè non si interpella la base sulle scelte politiche, O la base sei Tu e Casaleggio? Art. 67 della costituzione,Roberta Lombardi,mi vengono strani pensieri.Vorrei una spiegazione per non infrangere un bellissimo sogno. Saluti Giuseppe
    • Giuseppe Volpicelli 4 anni fa
      rispondere al cittadino?Hai cittadini, il singolare in queste situazioni non mi piace affatto. Se lo svegliarsi era rivolto a me , è tanto che sono sveglio.
    • cricido 4 anni fa
      se non esistono i partiti il parlamentare deve rispondere solo al cittadino essendo un "terminale" bisogna ragionare in un ottica di nuova era
    • Carlo Parodi 4 anni fa
      Svegliati finché sei in tempo bello mio.
  • roberto t. Utente certificato 4 anni fa
    La campagna elettorale diceva "tutti a casa!" E tutti a casa se ne devono andare. Vi ho votato anche per questo. No Fiducia,No Prorogatio,No Tav, Si alla Minetti e alla Carfagna non politicanti è sufficiente che siano "servizievoli".
  • Diciamo la verità 4 anni fa
    L'Italia fascista. Ci eravamo illusi! Con la sconfitta dell'Italia nella seconda guerra mondiale, e con l'approvazione della costituzione democratica andata in vigore nel 1948, ci eravamo illusi di aver sconfitto in maniera definitiva il fascismo. Purtroppo e' un'illusione! Tuttora l'Italia e' piena di fascisti e di filonazisti e lo si può dimostrare in tanti modi e dappertutto. Ora un'orda fascista (forse la peggiore), si sta abbattendo sul nostro disgraziato paese, in maniera pesante! La capogruppo eletta per l'ms5stelle alla camera dei deputati, (speriamo che mi legga ma non ricordo il suo nome), dice di non essere filofascista. In realtà tutti gli eletti di questo partito o movimento che dir si vuole lo sono! E lo dimostra l'attacco alla costituzione repubblicana e democratica che tutti ci invidiano, ad esempio all'articolo 67, in cui questi neofascisti vorrebbero togliere la libertà ai parlamentari di rivedere il loro pensiero, e di uscire dal movimento in cui sono stati eletti,dopo aver constatato che la linea dirigenziale del loro partito o movimento, non va più d'accordo con le loro idee! E allora do loro un consiglio! Piantate tanti paletti nelle aule del senato e della camera (come quelli che si trovano nelle strade per la luce), e legateli con robusti cordoni per evitare che scappino. E' inutile che torni a ripetere che l'ms5stelle non vuole partiti, né giornali ed anche sindacati, e spera d'instaurare una dittatura di tipo mussoliniano. Mi auguro che i partigiani dissotterrino le asce di guerra, pel riprendere la lotta per la riconquista della democrazia. Questo e' quanto si prospetta nel nostro disgraziato paese, e non si può non gridare Diciamo la verità!
  • megliodino 4 anni fa
    Vedo che i troll pagati dalla UE e dalla CIA scrivono parecchio...
    • Carlo Parodi 4 anni fa
      Ci sottovaluti: abbiamo installato un chip RFID in ogni deputato M5S, controlliamo ogni vostro movimento dal satellite. Ma va...
  • luigi c. Utente certificato 4 anni fa
    oltre al divieto dei doppi incarichi istituzionali vorrei anche che fossero vietati più incarichi istituzionali nella stessa famiglia. io non avrei candidato parenti stretti di rappresentanti locali.E vorrei che questo non accadesse mai: la valanga comincia da un sassolino. ogni famiglia può avere al massimo un rappresentante 'istituzionale' in seno al movimento. al M5S si iscrivesse pure tutto il parentado ma uno solo di loro potrà essere eletto. dobbiamo distinguerci da coloro che abbiamo sempre criticato.
  • Danilo de girolamo 4 anni fa
    Quindi .... Se il movimento non ha ottenuto la maggioranza deve necessariamente allearsi con il PD anche per ottenere una eventuale presidenza del consiglio ad un esponente del M5S. Oppure tirare per un ritorno alle urne ... Ma sarebbe comunque un fallimento. Intanto il PDL, alla finestra, se la gode!
  • MAURO INITALY Utente certificato 4 anni fa
    Chi scrive in maiuscolo , deve versare 1 € al fondo M5S, con 1 altro € si puo' scrivere fino a 10 turpiloqui assortiti ;-) Grazie che ci lasciate sfogare .. !
  • Roberto Bello 4 anni fa
    Il Partito Democratico è il principale responsabile di 20 anni di berlusconismo. Non si sono mai ripresi dalla botta di quando avevano una "gioiosa macchina da guerra". Qualche genio ha pensato: inutile che restiamo "puri" e poi non vinciamo mai, il nostro scopo è vincere! non hanno capito che vincere le elezioni è il mezzo e non lo scopo: si sono alleati con tutti pur di arrivare nella stanza dei bottoni, poi non hanno potuto far nulla (gli alleati, ovviamente, non gli hanno consentito di fare nulla di veramente utile) così hanno deluso mezza Italia e continuano a imitare sempre più berlusconi. Una volta quando guardavo una trasmissione con ospiti politici, li riconoscevo, dal linguaggio, da come si vestivano... oggi se non leggo la sovrimpressione non lo capisco più. sono uguali. Sanno solo che vogliono vincere ma, poverini, non ricordano più il perchè. Per 20 anni hanno usato, nei confronti dei loro elettori la menzogna ipocrita e il ricatto mafioso. Ora, con la stessa arroganza e vomitevole falsità usano le stesse armi nei confronti dei parlamentari 5 stelle. Esempio Menzogna Ipocrita: "Se andremo al governo faremo una legge sul conflitto d'interessi" - In realtà (vedi video di Violante alla Camera: "hanno dato ampie assicurazioni a Berlusconi che non avrebbero toccato le televisioni") Esempio Ricatto Mafioso: "Se non votate noi vince berlusconi; preferite che vince lui?...." Devono scomparire dalla scena politica. - In guerra, ai nemici catturati viene dato un tetto e un pasto, i traditori vengono fucilati.- Se il M5S voterà la fiducia al PD sarà l'inizio della sua fine: andare nella stanza dei bottoni non serve a nulla se poi non te li faranno premere, anzi, serve a deludere quelli che ti hanno votato e a perdere ogni speranza di cambiare veramente le cose. Bisogna aspettare, aspettare, aspettare, fin quando si ha la maggioranza, sono le idee che devono vincere non le persone, se annacquo le mie idee per vincere, penso di aver vinto e invece ho perso.
  • Giuseppe Scrima 4 anni fa
    Aver votato M5S e pensare che adesso si possa governare con il PD è pura follia. NON HA SENSO!! Chi sostiene questa tesi non ha colto lo spirito, l'essenza del movimento. Ragazzi c'è una rivoluzione in atto, fortunatamente non armata, grazie alla quale il paese può davvero cambiare radicalmente. Tornare alle urne non è affatto una tragedia ma, al contrario, una grande opportunità per ottenere la maggioranza dei consensi degli elettori. La vecchia politica si sta affannando per fare un governo ad ogni costo (con o senza il M5S) ma le avete sentite le varie ipotesi? Perchè hanno paura di nuove elezioni....I VECCHI POLITICI DEVONO ANDARE TUTTI A CASA.............TUTTI
  • francesca turcato 4 anni fa
    Ragazzi, Beppe, vi prego: ragionate. Il paese è in un momento difficilissimo. Tanti soffrono perchè senza lavoro, tanti faticano perchè sommersi dal costo della vita. Non possiamo buttare altri milioni di euro per nuove elezioni. Siete il movimento che ha fatto della lotta allo spreco la propia giusta bandiera. Non iniziate la vostra avventura facendo sprecare al paese tutti quei soldi, vi prego! Vi saranno addossate tutte le colpe e le responsabilità, vi sarà additata come incoerenza e non è detto che questo non pesi sulle scelte elettorali della prossima tornata. Riflettete: ora in Parlamento ci siete, potete iniziare a cambiare le cose già da subito, il paese ha bisogno di bei mastini onesti a fare la guardia! Scegliete la responsabilità e stringete i partiti ai fianchi sul terreno del vero governo. sono sicura che verrete amati e ripagati per questo sacrificio che la responsabilità per il paese vi chiede. Vi voglio bene.
  • Ettore P. 4 anni fa
    Grandissimo Vito Crini!!
    • Nicola Vertone Utente certificato 4 anni fa
      Un grandissimo violtagabba!!!sI è RIMANGIATO, O MEGLIO, GLI HANNO FATTO RIMANGIOARE, IN MENO DI 24 ORE QUELLO CHE AVEVA DETTO.
  • Juan C. Utente certificato 4 anni fa
    Per che non si propone il cambio di legge elettorale al sistema americano, 50%+1 o sistema unipersonale, cosi li si da una faccia a la politica, sapiamo chi si elegge. Per la compra-vendita di seggi, il politico che vuole cambiare partito, si deve dimettere e iniziare un percorso con il partito che sceglie di seguire, cosi no reca problemi a nessuno. La immunità politica-parlamentare si deve togliere, politico o rappresentante di partito indagato si deve dimettere, dopo chiarito il problema o pagato il debito con la società potrà ricominciare a fare politica. Il articolo 18, licenziare un dipendente con giusta causa dimostrato e provato e sacrosanto per lo sviluppo del lavoro. stipendi più giusti, incrementi alla pari con i costi di vita. Cooperative di risparmio per la costruzione di case. Educazione a i cittadini per il rispetto delle regole di convivenza civile (eliminare il menefreghismo)iniziando per i rappresentanti pubblici (Polizia, carabinieri, polizia municipale, finanzieri, nettezza urbana, lavori pubblici, ecc, ecc,). Regolamento di lavori pubblici in orari di no disturbo del'ordine pubblico. istallazione di panelli solari o fotovoltaici nei tetti di scuole, università, uffici pubblici e obbligo di utilizzo nelle nuove costruzioni siano pubbliche o private. Ho altre cento idee per la testa ma mi ci vorrebbe troppo tempo, ma mi piacerebbe potere collaborare, mi sono stufato del caos generale e vorrei dar una mano.
  • Nico Gambacorta 4 anni fa
    Salve a tutti. Comincio col dire che sono un grande sostenitore del M5S e che condivido pienamente sia il suo programma che il suo nuovo modo di concepire la politica. Sono altrettanto d'accordo sulla linea seguita da te e dai neo-parlamentari sul totale rifiuto di fare accordi e/o inciuci con coloro che ci hanno distrutto per oltre 20 anni. Ma ora il problema imminente credo sia un altro e cioè: cosa si deve fare ORA? Un governo PD-PDL è improponibile, uno PD-M5S fantasioso ma impossibile. Un esecutivo del M5S sarebbe l'unica soluzione dunque (se non si vuole tornare alle urne,anche se questo non potrà avvenire prima di 5,6 mesi a causa dell'elezione del President della Repubblica) magari riuscendo a trovare qualche intesa ,SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SUI PUNTI DEL PROGRAMMA, con il PD. Come ho già detto ,un ritorno alle urne non avverrebbe prima di 6 mesi e nella situazione attuale credo che nessuno abbia l'intenzione di ascoltare tutte le solite diatribe per tutto questo tempo. Concludo augurando un immenso in bocca al lupo a tutti i neo-eletti e sperando che alla fine,il buon senso riesca a prevalere se tutto!
  • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
    Condivido! NESSUNA ALLEANZA. lavorate bene rispettando il programma ma... meno arroganza caro A. Morosini... non va bane. La gente non si deve istigare altimenti da una parola ad altra si litiga. Abbiamo già ambienti così nei vecchi partiti, non replichiamo. Massima educazioone e rispetto degli altri. Andiamo avanti.
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    PUNTI PROGRAMMA 2) Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa Suppongo che si parli di "Abolizione dell'IRAP". COSTO PREVISTO 34 MLD. Tutti parlano e sparlano su questa IRAP ma il sospetto che nessuno sappia di cosa si stia parlando. L'IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive) è stata istituita con il decreto legislativo 15 dicembre 1997 n.446 dal governo Prodi, dall'allora ministro delle finanze Vincenzo Visco. Con la Finanziaria 2008. MA NON E' UNA NUOVA IMPOSTA NATA DAL NULLA. HA CANCELLATO BEN 7 TASSE ALLORA ESISTENTI Quindi fu una semplificazione per le imprese che non dovevano più correre dietro a 7 balzelli ma pagarne uno solo. Sono così scomparsi: - i contributi sanitari; - la tassa sulla salute; - l’Ilor; - l’Iciap; - la patrimoniale per le imprese; - la tassa annuale sulla partita Iva; - le tasse di concessione comunale. Poi a conti fatti dopo i primi versamenti annuali si scopri CHE NON SOLO L'IRAP AVEVA ELIMINATO 7 IMPOSTE MA ADDIRITTURA SI AVEVA AVUTO PURE UN BELLO SCONTO DI IMPOSTA PER LE IMPRESE CHE DA QUELL'ANNO IN POI PAGARONO QUASI 5 MILIARDI DI EURO IN MENO DI TASSE RISPETTO A QUANTO PAGAVANO IN TOTALE QUANDO ESISTEVANO I 7 BALZELLI.... E NON HANNO NEMMENO RINGRAZIATO!!! CONSIDERAZIONI: L'eliminazione totale dell'IRAP a mio avviso è improponibile, sarebbe come eliminare il contributo sanitario versato dalle imprese e liberi profesionisti alle regioni (infatti nell'IRAP sono confluiti anche i contributi sanitari e la tassa sulla salute che veniva pagata in precedenza). Cosa accadrebbe? che tutti gli altri cittadini dovrebbero tappare il buco sanitario creato dall'abolizione dell'IRAP e come? ... suppongo con l'introduzione di nuovi ticket... siete d'accordo? ... IO NO!!!! ALLORA COME LA METTIAMO COL PUNTO 2? Io sono d'accordo in una riduzione e rimodulazione dell'irap (specialmente non facendola pesare sui costi del personale) ma sono contro ad una abolizione "tout court".
    • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
      Intanto... "dovessero". Giusto che si paghi ma per agevolare le imprese in quersto momento, per quelle che assumono niente IRAP per almeno tre anni.
  • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
    È mortoil Presidente Hugo Chavez, fautore di quella Rivoluzione bolivariana che tanto ha aiutato il popolo del Venezuela.
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      E a lei, cara Francesca, le sue vaghe idee chi gliele ha messe in testa? Il duo comico Bersani-Renzi?
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      Certamente ha fatto per il popolo venezuelano più e meglio di quanto ha fatto Mussolini per il popolo italiano. E comunque mi trovo in sintonia con quanto scritto da Gianni Minà: «Hugo Chávez ha lasciato questo mondo. Credo che, indipendentemente da qualunque considerazione ideologica, bisogna dare atto a questo uomo di avere preso per mano il Venezuela facendolo diventare uno dei Paesi protagonisti del riscatto e del rinascimento in corso nel continente latinoamericano. Ha riscattato il Venezuela dall’analfabetismo, dalla mancanza di assistenza sanitaria, dall’abbandono a cui questo Paese era stato condannato dai governanti che lo avevano preceduto. E nessuno, se è in buona fede, può negare che ha rispettato la democrazia. Ora speriamo che il vicepresidente Maduro e tutta la nazione bolivariana, sappiano condurre il Venezuela nel solco tracciato da Hugo Chávez.»
    • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
      "Tanto ha fatto". Cosa? Portare la miseria nel Paese? Era un dittatore e tanto basta per non elogiarlo. Anche se sei comunista.
    • francesca d. Utente certificato 4 anni fa
      Ma tu hai una vaga idea di chi e di cosa stai parlando? O te l'ha detto Grillo-boncompagni?
  • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
    Condivido! NESSUNA ALLEANZA. lavorate bene rispettando il programma ma... meno arroganza caro Morosini... non va bane. La gente si istiga e si li
  • Di Giovanni Giovanni 4 anni fa
    Buonanotte a tutta la comunità a 5 stelle Sogni d'oro. 1) Reddito di cittadinanza 2) Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa 3) Legge anticorruzione 4) Informatizzazione e semplificazione dello Stato 5) Abolizione dei contributi pubblici ai partiti 6) Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni 7) Referendum propositivo e senza quorum 8) Referendum sulla permanenza nell’euro 9) Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese 10) Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti 11) Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato 12) Massimo di due mandati elettivi 13) Legge sul conflitto di interessi 14) Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica 15) Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali 16) Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza 17) Abolizione dell’IMU sulla prima casa 18) Non pignorabilità della prima casa 19) Eliminazione delle province 20) Abolizione di Equitalia
    • MAURO INITALY Utente certificato 4 anni fa
      dimentichi: 1a) Galera a chi prende il reddito di Citt.. e lavora in nero o nasconde i redditi (ma non si chiamava disoccupazione ?) e cancellazione di ogni contributo futuro , compreso chi non aderisce a offerte di lavoro qualsiasi disponibili.
    • Carmelo Sapienza 4 anni fa
      Buona sera Beppe, ho visto che cosa stanno facendo nei piani alti vogliono metterti contro la gente e fargli credere che la macchina dello stato e ferma per causa tua, io spero che Napolitano (l'uomo bicentenario) non rompa i c.........e dia disposizioni contro di te sarebbe guerra aperta, io invece spero che veramente che quello che hai detto fino ad ora si porti fino alla fine che tutti capiscano quello che stai facendo. Non ci conosciamo ma ci tenevo a dirtelo. GRAZIE BEPPE Saluti Carmelo Sapienza
  • Luciano Calcia Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe,, io non sopporterei di sedere ad un tavolo con Berlusconi visto la sua ormai consolidata attrazione per i tribunali.E che dire della sua arrogante affermazione che se il pd si accorda con il M5S l'Italia va a sbattere contro un muro, quando proprio lui e la sua pluriennale politica e personali atteggiamenti! ha rovinato l'Italia e l'ha coperta di ridicolo. Io mi rifiuterei di trattare con uno cosi'Vuol fare una grande manifestazione a Roma: faccia il M5S una contemporanea contro- manifestazione. Vorrei proporre di utilizzare le conoscenze di Antonio DiPietro che potrebbero essere utili ai nostri eletti ad evitare i cannibali che frequentano i palazzi di governo. Alla prossima!
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      LUCIANO PER FAVORE !!! DI PIETRO ! ANCORA ! FA PARTE DELLA GRAMIGNA DA ESTIRPARE PURE LUI !!! LO CAPISCI ? BASTA ! SE NE DEVONO ANDARE TUTTI E DI PIETRO PER FORTUNA GIA' NON C'E' PIU' !!! MA DAI !
  • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
    Voi che state qui ad infestare il blog con le vostre stronzate del tipo: Beppe dai la fiducia, Beppe alleati col Pd, Beppe fai questo, Beppe fai quello... siete vivamente pregati di farla finita. Se non siete stati capaci di leggere il programma del M5S, se non siete stati in grado di comprendere le chiare parole di Grillo, allora lasciate perdere. Dei vostri "consigli" sia il MoVimento che Beppe Grillo non sanno che farsene. Cosa il MoVimento intende fare nelle istituzioni è noto da sempre e, che vi piaccia o no, è quello che verrà fatto da chi è stato eletto. Non si tratta di fare riforme ma di rivoluzionare il sistema e una rivoluzione non si attua insieme a chi ha (mal)governato fino a ieri portando il nostro Paese allo sfascio.
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      Caro G. quella che tu consideri arroganza è la dovuta risposta a chi da giorni e giorni non fa altro che "aggredire" il blog con argomenti che, in considerazione della coerenza del MoVimento, non possono trovare alcuna sponda. Una cosa è dialogare, una ben diversa è star qui solo per rompere i cogli***! Ripeto: ma questa gente che ora si lamenta, ma lo ha mai letto il programma?
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      OK !!! NON SI DIALOGA CON CHI HA COMPIUTO STRAGI: DI PENSIERO, DI DIGNITA', DI DECORO, DI ONESTA', DI VITE SFUMATE PER LA DISPERAZIONE IRREVERSIBILE... DEVONO SPARIRE, MA PRIMA PAGARE. IO SONO A VOSTRA DISPOSIZIONE. VI PREGO NON MOLLATE MAI !!!
    • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
      Condivido! NESSUNA ALLEANZA. lavorate bene rispettando il programma ma... meno arroganza caro Morosini... non va bane.
  • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
    CRIMI hai ragione, tranquillo che ti lasciano lavorare ma accetta anche i consigli nostri. Fate attenzione che Bersani dice di essere daccordo a "modificare" il finanziamento pubblico, non ad abolirlo. Dice che senza farebbero politica solo i ricchi. Tu sei ricco? I Grillini sono ricchi? E' una testa di cazzo e fate bene a non dargli importanza. Andate aventi, finalmente una parte di popolo è in parlamento, traeterne profitto! In boca al lupo!!!
  • Valeria Ricci Mentaschi Utente certificato 4 anni fa
    Mario Monti è persona per bene, competente e capace.MOLTO apprezzata in TUTTI i paesi europei. Ha fatto quello che ha potuto nei pochi mesi che ha avuto a disposizione, lavorando molto e dovendo gestire un Parlamento, disponibile solo a suon di Decreti Legge,che remava contro.Sicuramente se avesse potuto proseguire rafforzato dalle elezioni avrebbe praticato quei tagli alla politica ecc. di cui PD e M5S vanno parlando.Vedremo cosa riuscirà a fare M5S... per ora solo a parlare..... e a giocare a non FAR VEDERE niente a nessuno.. tanto per essere trasparenti..
    • MAURO INITALY Utente certificato 4 anni fa
      peccato i poveri gli faccian orrore , puzzano , vestono male , dicon parolacce ..
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      VALERIA SEI UNA IRRESPONSABILE BOCCONIANA DEL C.... MONTI NON HA AVUTO LE PALLE, AMMESSO CHE VOLESSE, DI FARE UNA VERA E PROPRIA PATRIMONIALE ED HA FINITO, INSIEME AGLI ALTRI LADRONI, PER TASSARE LE PRIME CASE GRAVATE DA MUTUI TRENTENNALI... DEVO CONTINUARE ? VERGOGNA. MONTI... SOLIDO ESPONENTE DEL SIGNORAGGIO BANCARIO... COSA INVENTA ? IL REDDITOMETRO !!! CHI APPOGGIA ANCORA BERLUSCONI E' CHIARO CHE LO FA PER ESPRESSO UTILE ECONOMICO PERSONALE, A PARTIRE DAI 50 EURO PER UN VOTO FINO AGLI APPALTI PUBBLICI ECC ECC ECC CHI APPOGGIA BERSANI E' ANNEBBIATO DALLA DEMAGOGIA ANTIBERLUSCONIANA A TUTTI I COSTI SENZA COSTRUTTO, SENZA ALTERNATIVE, SENZA PROGRAMMI CONCRETI MA SOLO PROPAGANDISTICI... E QUESTI "FONDANO" E FONDONO LE BANCHE... E POI FILANO... IMPUNITI... MA CHI APPOGGIA MONTI DAVVERO NON E' COMMENTABILE... MA DAVVERO NON DOBBIAMO ASPIRARE AD AVERE UNA CASA, UN TETTO SICURO DOVE POTER TORNARE O VIVERE INSIEME ALLA PROPRIA FAMIGLIA ? MA DAVVERO DOBBIAMO ZINGARARE NEL MONDO PER LA NOSTRA FORMAZIONE ? E CON QUALI SOLDI ? QUINDI SOLO I RICCHI BOCCONIANI ? VENITE A LAVORARE IN UN CALL CENTER... VENITE A LAVORARE IN UNA AGENZIA DI VOLANTINAGGIO... VENITE A LAVORARE IN UNA COOPERATIVA DI TRASPORTI... COSI' CAPITE QUALCOSA DELLA VITA REALE. SVESTITEVI PER UN GIORNO DALLA VESTE DI SIGNORI DELLE BANCHE... VERGOGNA !!!
    • Giovanni G., San Paolo Utente certificato 4 anni fa
      Mario Monti ha rotto i coglioni a tutti meno che alla casta. Ha elargito 2,5 milioni di eurI alla banca gesdtita dal figlio oltre che alle altre. Ha messo l'IMU sulla prima casa quando Bwerlusconi l'aveva tolta. Ha fatto molte altre cose per i suoi tornaxonti di casta. Affanculo ora e semjpre, amen!
    • massimiliano morosini Utente certificato 4 anni fa
      Certo, per prima cosa ha tagliato gli stipendi e le pensioni dei poveri cristi, poi dopo le ha tagliate ancora ed ancora... Chi afferma che Monti è una brava persona, non è una brava persona!
    • Di Giovanni Giovanni 4 anni fa
      Mi spiace, sara' una bravissima persona ma con le misure del suo governo ha rovinato l'Italia e gli italiani. Redditometro, esodati, disoccupati, giovani, debito pubblico, recessione, fallimenti, suicidi etc etc sono tutte conseguenze negative riscontrabili tecnicamente dagli errori di valutazione commessi. BOCCIATO.
  • Giorgio Siciliano 4 anni fa
    SCUSATE TUTTI L'IGNORANZA, MA NON RIESCO PROPRIO A COMPRENDERE ALCUNE COSE. SONO UN POVERO INGEGNERE ELETTRONICO CHE NON SI INTENDE TANTO DI REGOLE PARLAMENTARI. MA A QUELLO CHE HO CERCATO DI COMPRENDERE NEL CORSO DELLA MIA NON BREVE VITA, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA FA' SOLITAMENTE UN "GIRO" DI CONSULTAZIONI. SE DA QUESTE RISULTASSE CHE IL CAPO DELLA COALIZIONE DI MAGGIORANZA NON PUO' RIUSCIRE AD OTTENERE LA MAGGIORANZA PARLAMENTARE, NEL NOSTRO CASO PERCHE' BERSANI, O CHI PER ESSO, NON INTENDE CHIEDERE I VOTI DEL PDL, E NON RIESCE AD OTTENERE QUELLI DEL M5S, IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E' TENUTO - SOTTOLINEO TENUTO - A VALUTARE ALTRE POSSIBILITA'. L'UNICA ALTERNATIVA POSSIBILE, CHE CONSENTE TRA L'ALTRO AL PD DI PARTECIPARE AL GOVERNO SENZA ALLEARSI CON IL PDL, E' COSTITUITA DA UN GOVERNO A GUIDA M5S, CHE REALIZZI LE RIFORME CHE IL PD DICE OGGI DI VOLER REALIZZARE CON L'APPOGGIO DEL M5S. SE IL M5S CONSENTISSE ALLA FORMAZIONE DI UN GOVERNO A GUIDA PD IN QUALCHE MODO, VOTANDO (!) LA FIDUCIA O USCENDO DALL'AULA IN SENATO, SAREBBE POSSIBILE, IN SEGUITO, PER IL PD E PDL DI VOTARSI LE LEGGI COME MEGLIO VOGLIONO, SENZA MAI PIU' RICHIEDERE LA FIDUCIA, FOTTENDO IL M5S E GLI ITALIANI. AL CONTRAQRIO, UN GOVERNO A GUIDA M5S CON L'APPOGGIO DEL PD, RIUSCIREBBE A FAR APPROVARE ALMENO I PUNTI IN CUI CI FOSSE UN ACCORDO PREVENTIVO, E CIOE' UNA LEGGE ELETTORALE DEGNA DI TALE NOME, LA RIDUZIONE DRASTICA DEL NUMERO DI PARLAMENTARI, LA RIDUZIONE DRASTICA DEGLI EMOLUMENTI E DEI BENEFITS DEI PARLAMENTARI, ECCETERA. IL PD LI VUOLE DAVVERO, NEI TERMINI CONDIVISI O CONDIVISIBILI? LO DIMOSTRI, ACCETTANDO UN GOVERNO A GUIDA M5S. SE QUESTE LEGGI POSSONO FARE, E RAPIDAMENTE, IL BENE DELL'ITALIA E DEGLI ITALIANI, NON C'E' NE' VERGOGNA NE' ORGOGLIO CHE TENGA. L'UMILTA' E' UN VALORE DEI PIU' ALTI, COME LA VICENDA DI BENEDETTO XVI AMPIAMENTE DIMOSTRA. LO DIMOSTRINO ANCHE BERSANI ED IL PD. GIORGIO.
    • GIORGIO SICILIANO Utente certificato 4 anni fa
      CARA FRANCESCA.D, TI RICORDO, A MIA VOLTA, CHE HO VOTATO PER LA COALIZIONE PD-SEL E NON PER IL M5S. QUELLO CHE STO CERCANDO DI DIRE, EVIDENTEMENTE MALE, E' CHE NESSUNO - E SOTTOLINEO NESSUNO - PUO' SOSTENERE CHE IL M5S NON ABBIA IL "DIRITTO" DI PRESIEDERE UN GOVERNO DELLA REPUBBLICA, PER I MECCANISMI CHE HO TENTATO DI ENUNCIARE: IL PRIMO INCARICO E' GIUSTO CHE SIA AFFIDATO AL LEADER DELLA COALIZ. DI MAGGIORANZA, MA SE A COSTUI VIENE RISPOSTO PICCHE IL P.D.R. NAPOLITANO HA IL DOVERE DI PROVARE ALTRE STRADE. L'UNICA IN GRADO DI SOSTENERSI SAREBBE, COME HO DETTO, A MIO AVVISO, QUELLA DI UN GOVERNO A GUIDA M5S, CHE ABBIA, DOPO ACCORDI PREVENTIVI, LA FIDUCIA, SIA PURE A TERMINE E SU UN PROGRAMMA CONCORDATO, DEL PD-SEL. OVVIAMENTE, LA NOSTRA COALIZIONE PUO' ANCH'ESSA RIFIUTARE DI MANDARE AVANTI IL SOTTO-INSIEME DEL PROGRAMMA DI GRILLO CHE OGGI APPARE CONDIVISO. CI SAREBBE, IN TAL CASO, DA CHIEDERSI PERCHE' IL M5S SIA TENUTO AD ACCETTARE OGGI LO STESSO PROGRAMMA CONDOTTO DA UN GOVERNO A GUIDA PD-SEL: QUESTO PROGRAMMA VA' BENE SE LO GUIDO IO, MA NON SE LO GUIDI TU! TUTTO QUELLO CHE OGGI DA PARTE NOSTRA (PD-SEL) SI DICE DI NEGATIVO SUL M5S SI RIBALTEREBBE SICURAMENTE. OLTRE TUTTO, COME HO CERCATO DI DIRE, NON E' PROPRIO LA STESSA COSA SE A GUIDARE LE TRASFORMAZIONI CONDIVISE SIA IL PD-SEL O IL M5S. AD ESEMPIO SE, PER I NOTI MECCANISMI PARLAMENTARI, VIENE PROPOSTA UNA LEGGE, CONDIVISA DA PD-SEL E M5S, CHE IMPEDISCA DI RICANDIDARSI A PARLAMENTARI CHE ABBIANO GIA' PARTECIPATO A DUE LEGISLATURE, QUALCUNO (DEL PD O DEL PDL, NON HA IMPORTANZA) POTREBBE PROPORRE L'EMENDAMENTO CHE CIO' AVVENGA CON LE SOLE ECCEZIONI DEI PARLAMENTARI IL CUI NOME INIZIA PER "BERLUS" OPPURE PER "BERSA", ED AVENDO I DUE SCHIERAMENTI LA MAGGIORTANZA ASSOLUTA IN PARLAMENTO, L'EMENDAMENTO SAREBBE APPROVATO. SE CIO' AVVENISSE CON UN GOVERNO A GUIDA M5S, IL GOVERNO POTREBBE RITIRARE IN TEMPO LA PROPOSTA DI LEGGE. DICIAMOLO FRANCAMENTE: UNA GUIDA M5S DAREBBE MAGGIORI GARANZIE AGLI ITALIANI. FORZA, BERSANI.
    • francesca d. Utente certificato 4 anni fa
      Scusate, ma vi ricordo che non avete vinto le elezioni, non avete la maggioranza e avete solo il 25% del voto degli italiani...un ridimensionamento sarebbe gradito
    • Di Giovanni Giovanni 4 anni fa
      Concordo. Ciao.
  • my5 4 anni fa
    SONO MY_5 HO POSTATO 4 COMMENTI DA LEGGERE CERCATELI SCRIVO GRANDE E INTESTATO MONTI MONTI MONTI VERO CAPO DELL' EUROPA BCE IT CHE DETIENE LA CORDA DEI SOLDI E DEI TRATTATI TAGLIA TASSA PRIVATIZZA PAREGGIO BILANCIO HA CHIAMATO I CAPI GRUPPI DEI PARTITI COMPRESO GRILLO E GLI HA RICORDATO CHE COMUNQUE VADI CI SONO ACCORDI EUROPEI DA RISPETTARE IMMAGINO CHE IL SI SIA STATO UNANIME. SENZA SOVRANITA' SEI SPACCIATO HANNO TUTTO SOTTO CONTROLLO E NON MOLLANO COSTI CHE FAI LA FINE DELLE GRECIA TE PAESE PIU' RICCO E CORROTTO POLITICAMENTE. SONO MY_5 UNO DEL MOVIMENTO HO VOTATO E SEGUO FATEVENE UN' IDEA NON TUTTO E' ORO SE LUCCICA FATE COPIA INCOLLA TENETELI LEGGETELI E MANDATELI UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO 100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI DEI 2.000 MLD. E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE COPIATE I COMMENTI LEGGETELI E FATELI PASSARE MOVIMENTO IMPARATE A PENSARE E PARLARE COSI: .PARMA: Università studentessa denuncia verita` sull'Euro-Truffa http://www.youtube.com/watch?v=HdvGfPO9cNI FORZA AL LAVORO - NESSUN EURO SARA' SPOSTATO SE NON PER IL PAREGGIO DI BILANCIO. MY_5
  • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
    PAOLO ROMANI --- PD + L "...dobbiamo presidiare il parlamento... dobbiamo presidiare la democrazia..." E NOI ? DOBBIAMO GUARDARE QUESTE FACCE CHE PARLANO CON UNA NATURALEZZA E SUPPONENZA DEGNA DEL "BUCOPROFUMO" E MAGARI DOBBIAMO ANCHE "CONCERTARE" QUALCOSA CON QUESTI MALFATTORI...
  • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
    nessuno vi può dare la libertà nessuno vi può dare l'uguaglianza o la giustizia, Se siete uomini prendetevela (Malcom x9 ..è questa l'anima del Movimento,se hai votato Movimento 5 stelle, sei TU il Movimento 5 stelle; Essere del Movimento non è esercitare un voto,ma avanzare verso una nuova e rivoluzionaria idea,visione e sogno di un mondo diverso,nuovo migliore.Siamo tutti in Movimento,avanti tutta allora,tutti assieme,sbaglieranno i ns rappresentanti,ci azzopperanno,ci faranno cadere,ma ci rialzeremo,tutti assieme,sosteniamo i nostri eletti,questo è solo l'inizio,lo vogliamo capire o no?
  • my5 4 anni fa
    MY_5 post 1 di 4 LEGGIMI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE MOVIMENTO CINQUE STELLE - ASCOLTATEMI TUTTI. - SEGUITEMI E COMUNICATE FRA DI VOI QUESTO - - POI GUARDATEVI QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO - - QUESTA DEVE ESSERE LA PRIMA E UNICA VITTORIA - == GRILLO PROPONE REFERENDUM IN RETE EURO SI O NO. GRILLO E' INCOMPETENTE,FALLACE,INUTILE. MA SA' 1) USCIRE DALL' EURO E' DA CRETINI, LA SVALORIZZAZIONE A LIRA E' COME AVESSI DATO TUTTO IL PAESE E TE STESSO CON I TUOI RISPARMI A QUESTI PARASSITI LADRI ILLEGALIZZATI. 2) IL DEBITO E' UNA FRODE E CON I SOLDI DATI E SOPRATUTTO PRESI ALLA GENTE, E' STATO STRA-PAGATO. 3) IL DEBITO VA CANCELLATO-ANNIENTATO E CON RICHIESTA RESTITUZIONE A CONTI FATTI, CON RISARCIMENTO DANNI E VANNO PORTATI IN GIUDIZIO E CONDANNA TUTTI GLI ESECUTORI E DETENTORI DEL DEBITO, DEI PAESI PIIGS ( VEDI GRECIA) 4) IMPORTANTISSIMO FONDAMENTALE L' ITALIA DEVE FARE UNA MONETA SOVRANA ITALIANA EURO-VALORE-EURO ITALIANO AVERE UNA ZECCA CONIO MONETA SOVRANA VALORE EURO/ AVERE UNA BANCA DI STATO NAZIONALE COSTITUZIONALE/ AVERE UN SISTEMA TELEMATICO BANCARIO INDIPENDENTE E AUTONOMO QUESTA E' LA META E LA VITTORIA PRINCIPALE IN CUI IL PARLAMENTO UNITO DEVE A FORZA ARRIVARE SOLO A QUESTO ALTRIMENTI SIETE E SIAMO TUTTI FALLITI ADESSO GUARDATEVI QUESTO FILMATO E' OBBLIGATORIO O SIETE NESSUNO L'Equador cancella Il Debito Pubblico [Italiano] http://www.youtube.com/watch?v=c_UM1fj3oV0 QUESTO DEVE DISCUTERE E INFORMARE IL MOVIMENTO DITELO A GRILLO E AI PARLAMENTARI CHE SI RITROVANO A PARLARE DI DIRITTO COSTITUZIONE LEGALITA' E REPUBBLICA SPAMMATEVI QUESTO FONDAMENTO SENZA QUESTA VITTORIA SIETE L' ULTIMA POSSIBILITA' CHE DARA' IL FALLMENTO PIENO A TUTTO Ricordatevi sempre di capire quello che scrivo. Io ho votato il movimento e seguo grillo da una vita, ma non solo, e anche voi finitela di cantare vittoria e di seguire queste puttanate di partiti governo io governi tu INFORMATELI QUESTI ASINI E CORROTTI. MY_5
  • girone vigoso 4 anni fa
    Concordo per un Governo del M5S con Premier di adeguato livello indicato dal M5S e gradito al CS. Il Governo deve avere punti condivisi da M5S e CS, altrimenti al primo voto si va tutti a casa. Chi guadagna da questa situazione? Il M5S, il CS o la Destra con Berlusconi nel ruolo di Lazzaro? Io credo proprio Berlusconi. Per cui è evidente che conviene sia al M5S che al CS trovare un accordo sui punti del programma da realizzare nei 5 anni della legislatura. Se si riuscirà a portare fuori dal pantano l’Italia ed a realizzare i punti fondamentali del programma condiviso: 1) Legge elettorale 2) Riduzione numero parlamentari e tagli ai loro stipendi e privilegi 3) Drastica riduzione o azzeramento delle province e delle aziende pubbliche inutili 4) Riforma dei partiti politici, taglio ai costi della politica ed ai rimborsi elettorali 5) Tagli a stipendi e pensioni d’oro 6) Drastica riduzione e tetto per le spese pubbliche ( Ministeri, Regioni, ..ecc ) e per consu-lenze esterne 7) Taglio alle spese ed ai privilegi per i pubblici dipendenti ( auto blu, ..ecc ) 8) Tetto agli stipendi dei dipendenti pubblici. 9) Tetto alle pensioni per pubblici e privati. 10) Legge sul conflitto di interessi 11) Legge anticorruzione e regole su moralità, legalità pubblica e privata: a. Ineleggibilità dei condannati in primo grado e dei titolari di conflitto di interesse 12) Interventi su lavoro, crescita e tasse: a. IMU e patrimoniale parametrate al reddito ed al valore catastale delle proprietà im-mobiliari per prime, seconde case e terreni. b. Sblocco dell’aumento Istat per pensioni basse con innalzamento del tetto (oggi 1.300,00 € lordi!!) c. Taglio del cuneo fiscale e sgravi fiscali per le imprese che assumono giovani. 13) Investimenti su scuola ed università pubbliche e ricerca. 14) Investimenti pubblici sulle tecnologie informatiche disponibili a tutti, banda larga, internet, wi-fi, …ecc. 15) Riduzione delle spese militari Fatto questo, con i conti a posto, si vincerà di certo.
    • gianni falco Utente certificato 4 anni fa
      Il Pd non vuole questo programma...quindi con chi si può fare ? Datti tu la risposta
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 - 2°post di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE REFERENDUM UNICO E VERO E NULLA PIU' +o- -VUOI TU ITALIANO USCIRE DALL' EURO MONETA DIPENDENTE BCE E DAI TRATTATI EUROPEI CHE LIMITANO LA SOVRANITA E FAVORISCONO LA FRODE MONETARIA ANDANDO CONTRO LA COSTITUZIONE ITALIANA E I DIRITTI DEI POPOLI E CONTRO OGNI TUTELA DEI DIRITTI UMANITARI MONDIALI E CREARE UNA TUA MONETA SOVRANA EURO ITALIANO CON VALORE EURO EUROPEO E DOLLARO ED AVERE UNA BANCA CENTRALE STATO ITALIANO CONTROLLATA DA GOVERNI COSTITUZIONALI ED ISTITUZIONALI E CONTROLLATI A SUA VOLTA DIRETTAMENTE DAI CITTADINI DOVE AVRA' FUNZIONI DI MONETA SOVRANA SENZA CREAZIONE DI DEBITO ATTA A FINANZIARE ECONOMIA AZIENDE PRIVATE E PRIVATI CITTADINI USANDO IL WALFARE DOVE NESCESSITA E CHE ABBIA UN SISTEMA AUTONOMO E AUTOSUFFICENTE TELEMATICO CHE GARANTISCA LA NON INVASIONE DI NESSUN ALTRA STRUTTURA GIURIDICA E FINANZIARIA OLTRE CHE QUELLA COSTITUZIONALE E CHE LA COSTITUZIONE RITORNI TOGLIENDO LE MODIFICHE APPORTATE E ELIMINANDO LE BORSE DAL PROPRIO SISTEMA E CANCELLARE IL DEBITO PAGATO E INIQUO E CHIEDERE RISARCIMENTI E DANNI IN QUANTO ME HAI DIRITTO POICHE' LA MONETA CARTA SI STAMPA E SI ACCREDITA NUMERICAMENTE E HA COSTO ZERO ? VOI DEL MOVIMENTO E PARLAMENTARI SAPPIATE CHE NEL WEB CI SONO MOLTI CAPACI DI ERUDIRVI AIUTARVI IN OGNI TEMA E COME CAPO PRINCIPALE, RIMANE, PRESIDENTE UNICO DELL' ITALIA PAOLO-ROSSI-BARNARD QUESTO E' IL FONDAMENTO SEGUITELO E' D' OBBLIGO Trattato di Lisbona - Paolo Barnard 1/5 http://www.youtube.com/watch?v=k_LHGWgWzPU FARE GIUSTIZIA QUI E' FARE GIUSTIZIA A NOI E AD ALTRI PAESI PIIGS, A PAESI MONDIALI, E AL SISTEMA UMANO FRAUDOLENTO E VIOLENTO CHE ABBIAMO E CI MANIPOLA, E COSTRINGE INTERE POPOLAZIONI AL DISAGIO E ALLA FRODE. QUESTO E' IL VERO TZUNAMI CHE HA SENSO DIRE Giacinto Auriti e il Signoraggio http://www.youtube.com/watch?v=wCr-QK09wbU GRILLO CONTRO LA VERITA' http://www.youtube.com/watch?v=RGKYygntfjk UNO STATO SOVRANO NON CREA MAI DEBITO MY_5
    • my 5 4 anni fa
      SPERO CHE TUA SIA UN' AFFERMAZIONE E NON UNA BATTUTA AL CONTRARIO. GLI USA HANNO DEBITO NEL SENSO CHE STAMPANO TANTA MONETA CHE POI NON RITORNA. MA LA MONETA E' LA LORO E SE NON RITORNA NON LA DEVONO FAR RITORNARE. E NE STAMPANO ANCORA. LORO DENTRO AL SUO PAESE LA FINANZIANO. CERTO CHE C'E' LA TASSAZIONE PER IL CONTROLLO INTERNO DEL POTERE. MA PER IL MONDO NE HANNO A IOSA DI DOLLARI, DOVE HANNO ACQUISTATO E FINANZIATO ALTRE MONETE. MA GLI USA NON DIPENDONO DA MONETA PRESTATA DALLE BANCHE DI UN ALTRO PAESE. SONO LORO CHE PRESTANO AD ALTRI PAESI, O MEGLIO, INVESTONO. DA NOI CI PRESTANO E CI RUBANO AL DOPPIO. DOV'E' LA NOSTRA MONETA SOVRANANA VALORE EURO? EUROPA BCE E TRATTATI SONO UNA TRUFFA. LA MONETA SI STAMPA E SI ACCREDITA SUI PC A COSTO ZERO.
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      UNO STATO SOVRANO NON CREA MAI DEBITO infatti gli usa ne sono la prova reale !
  • loredana guerro guerro Utente certificato 4 anni fa
    SONO UN'ELETTRICE DI GRILLO..sono daccordo sul non essere di appoggio a Bersani, ma assolutamente si sul dare i punti del programma del M5S , e dire che sarà l'unica soluzione al loro appoggio..così si farà il bene del popolo che deve essere il tuo unico motivo di vita...porterai intanto molti punti a favore del tuo popolo ,Grillo..aiuterai sicuramente questo paese a risolvere subito molti problemi..poi fatta la legge elettorale si va al voto..se non fai questo...perderai molti nostri voti, perchè dimostrerai che fai anche tu solo politichese...e egocentrismo...ora basta con parolacce o ..slogam...comportiamoci da veri diversi politici..altr dimostrerai che sei solo un impositore....noi abbiamo creduto in te come uomo diverso..non alla ricerca di potere...o fama...mi aspetto questo comportamento...se vuoi veramente l'attuazione del tuo programma e non ...solo un atto pubblicitario...vogliamo ancora credere in te...una tua elettrice Loredana
  • Giancarlo giannetti 4 anni fa
    A cosa serve al cittadino l'articolo 18 quando ha perso il lavoro? .... Quando una azienda ha meno entrate , e non può pagare l'opera io l'unica strada e' il licenziamento per riduzione di personale.. L'articolo 18 e' utile per il dipendente statale ..non a caso si chiama posto sicuro..
  • my5 4 anni fa
    MY_5 post 3 di 4 LEGGI SFILA E CERCAMI SCRIVO GRANDE TRATTTO DI Maastricht http://www.integrazionemigranti.gov.it/Documenti/Documents/Normativa/Trattati%20e%20Convenzioni/Trattato%20Maastricht.pdf -Sovranita' di interpretazione Corte Suprema Europea di Giustizia art. 173 art. 177 Rinuncia sovranita' monetaria art. 105A Rinunica sovranita' Art 157/2 Doveri dei governi di esprimere la volonta politica dei cittadiniArt. 138 A Italia contro le frodi e contro l' europa bce art.183 A http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=191 Corte Costituzionale abbolisce i Trattati Europei http://www.disinformazione.it/Maastricht_lisbona.htm IN INETERNET CI SONO FIOR FIORE DI CONOSCITORI E PROFESSIONISTI DEL PROBLEMA, EURDITI E CONOSCITORI DELLA FRODE E DELLA GIURISTIZIONE COSTITUZIONALE IT. E EUROPEA. BCE. E WTO. PRESIDENTE DELLA REPLUBBLICA PER TUTTI == PAOLO-ROSSI-BARNARD == solo trattati no MMT la Costituzione fara' il resto Questo e' il presidente che non permettera' nulla di altro e che sa' dire le cose a politici italiani ed europei. ( ha ancora contesi verbali e di educazione con grillo) ma eliminarlo e' un grosso sbaglio fondamentale. I COSI' DETTI VOSTRI EDUCANDI SCUOLA COSTITUZIONE E GIURIDICA DOVREBBERO CONTATTARLO A FORZA. PER DIO UNO STATO CON MONETA SOVRANA NON CREA DEBITO 100 MLD INTERESSI 100 MLD PRIVATIZZAZIONI ALL' ANNO PER 10 ANNI SUI 2.000 MLD DEL DEBITO E' LA FINE FERMIAMOLI DEFINITIVAMENTE PS= ANCORA SI FARA' IL REDDITOMETRO. CHE ASPETTA GRILLO A DIRE LE COSE? MY_5
  • my5 4 anni fa
    MY_5 - POST 4 di 4 SFOGLIA CERCAMI E LEGGI SCRIVO GRANDE GRILLO RINNEGA L' EVIDENZA. E' UN VENDUTO http://www.youtube.com/watch?v=fkPR8DpDaCI OGM. 2012 approvato in sordina. I magazzini al nord sono pieni mantengono di sintesi antiparassitari-anticrittogamici modificati rilasciandoli negli alimenti che danneggiano le tue cellule. Le scie chimiche da vent' anni e piu' avvelenano i cieli con metalli pesanti e altro, per fini militati e rilevamento giacimenti. I satelliti non rilevano senza aumento conduttibilita' atmosferica. Le fusioni a freddo (2) esistono CORREA E LE SCIE CHIMICHE http://www.youtube.com/watch?v=rXgB2WAkgu8 SE GRILLO NON FA E TACE NASCONDE CIO' CHE SA' Beppe Grillo dal 1998 non parla più di Signoraggio Bancario. Perchè? http://www.youtube.com/watch?v=fZwja8sVSJ8 DEVONO SAPERLO TUTTI http://www.youtube.com/watch?v=QcMJ_LlNhlA beppe grillo e la casaleggio associati http://www.youtube.com/watch?v=cFsEFDt37yU GRILLO RINNEGA IL VERO PROBLEMA http://www.youtube.com/watch?v=9NHG9Z_1V70 sputtanato il vero BEPPE GRILLO http://www.youtube.com/watch?v=MgCvOj3XA64 IO SONO PER GRILLO E VOI, MA HO VOTATO TUTTA LA VERITA' DELLA SOVRANITA E LE COSE CHE DA VENT' ANNI SI DICONO. TUTTE O MINIAMO LA BASE DEL MALE EUROPEO E ITALIANO O IL MALE MINERA' NOI E TE RIFATEVI LA MENTE CON TUTTI I VIDEO DI Beppe Grillo Napoli Monnezza Day parte 1/6 http://www.youtube.com/watch?v=5hy9ZoZZBrU PERCHE' GRILLO NON HA MESSO NEL PROGRAMMA LA SOVRANITA' MONETARIA PRIMA SOLUZIONE CHE RISOLVE l' ITALIA E INCORAGGIA GLI ALTRI PIIGS APRENDO UNA BRECCIA NELL' EUROPA COME UNA SCATOLA DI TONNO ??? IDEE CHIARE GRILLO E SOPRATUTTO VOI PARLAMENTARI DA NOI ELETTI IN NOME DELLA VERITA' PER I POPOLI. NESSUN EURO VERRA' PERMESSO SE NON SOLO PER PAREGGIO DI BILANCIO ALZANO SPREAD TASSI INT. PRESTITI A TEMPO E ALLA FINE CHIUDONO LE BANCHE E TI DARANNO 200 EURO MENSILI TUOI SE LI HAI.MY5
  • my 5 4 anni fa
    MY_5 RESOCONTO GRILLO GRILLO STA GIOCANDO CON IL FUOCO. FORSE FAREMO ACCORDI CON DX E SX VEDIAMO I TEMI POI NESSUN ACCORDO MAI PRESIDENTE REPUBBLICA PRIMA IDA MAGLI POI DARIO FO' POI: ASPETTEREMO A GOVERNARE, LASCEREMO A MONTI UN PERIODO PER LE RIFORME, POI TORNEREMO E VEDREMO OGGI CON LE TV STRANIERE: LASCEREMO GOVERNARE DX E SX, SE FARANNO, FARANNO IL DANNO CHE HANNO FATTO FINO AD ORA, SE SI ANDRA' A VOTARE, RIVOTERANNO NOI CHE AVREMO IL GOVERNO ASSOLUTO ( MA CHI TE L' HA DETTO? ) OCCHIO GRILLO, CHE INVECE DEL PARLAMENTO, NON APRANO LE CASE CHE HAI A GIRO, COME SCATOLETTE DI TONNO. DI COSA VUOI FARE. PARLA DEL PROGRAMMA, LASCIA PARLARE I PARLAMENTARI, O STAI ZITTO. PARLA DELLA SOVRANITA' MONETARIA, E DELLA BANCA CENTRALE ITALIANA VERA, E VEDI SE TE LA LASCIANO FARE. DEVI PICCHIARE SU QESTI TEMI. VIA TUTTI SI, MA ANCHE VIA TUTTO... SI. STOP DEBITO. STOP FRODE. STOP STAMPA MONETA E ACCREDITI BANCARI, QUANDO SI RUBANO I SOLDI ALLA GENTE, IL LAVORO, L' ECONOMIA, E IL TERRITORIO. vendola 2 facce ? AZZ, E DI QUI ? NON SPRECARE TUTTO BEPPE, COS'E' CHE TI LIMITA E TI CONFONDE?
  • Nicola Perrotta (perrynic) Utente certificato 4 anni fa
    CONTINUAZIONE .... PUNTI DEL PROGRAMMA 1) Reddito di Cittadinanza (RdC) PRIMO PUNTO ... PRIMO INTOPPO. Non sarebbe meglio parlare di "REDDITO MINIMO GARANTITO" (RMG)? Il RMG è un semplice sussidio erogato a tutti gli inoccupati, disoccupati e precariamente occupati, iscritti presso le liste di collocamento dei Centri per l’impiego. E' basato su regole uguali per tutti, che subordinano la concessione del sussidio ad accertamenti su reddito e patrimonio di chi lo domanda. Questo è uno schema oggi esistente, pur in forme molto diverse, in tutti i paesi dell’Unione Europea a 15 (e in diversi nuovi stati membri). Il RMG dovrebbe sostituire e riordinare molti schemi preesistenti, riducendo sprechi ed evitando la compresenza di tanti strumenti presenti. Dovrebbe infatti sostituire le pensioni sociali e le integrazioni al minimo nonché tutte le prestazioni di indennità civile: assegno di assistenza, indennità di frequenza minori, pensioni di inabilità, e indennità di accompagnamento. Inoltre di dovrebbero, prevedere maggiorazioni per ciascuna tipologia di beneficiari. In questo modo, le maggiorazioni per invalidi, soggetti non deambulanti e soggetti non autosufficienti sarebbero condizionate alla prova dei mezzi. Nello specifico, il RMG dovrebbe prevedere maggiorazioni per i figli a carico (in base all’età e al numero), i familiari disabili e le famiglie monogenitore. Inoltre dovrebbe essere progettato in modo tale da non scoraggiare il lavoro part-time e il lavoro occasionale. COSTI? Il RMG andrebbe inizialmente introdotto a un livello abbastanza basso e poi incrementato anche come riconoscimento di un miglioramento nell’amministrazione dello strumento. Ad esempio, un RMG da 500 euro potrebbe costare tra 8 e 10 miliardi di euro. Il livello più alto si raggiunge ipotizzando che, a causa dell’evasione fiscale, si riesca ad accertare solo l’85 per cento del reddito dei lavoratori autonomi e il 95 per cento di quello dei lavoratori dipendenti. SI PUO' FARE!!!
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      RAGIONIERE SCUSI, QUAL'E' LA SOLUZIONE ? ILLUMINACI ! PERO' LA CORRENTE PAGALA TU !
  • Di Giovanni Giovanni 4 anni fa
    ..... 1) Reddito di cittadinanza 2) Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa 3) Legge anticorruzione 4) Informatizzazione e semplificazione dello Stato 5) Abolizione dei contributi pubblici ai partiti 6) Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni 7) Referendum propositivo e senza quorum 8) Referendum sulla permanenza nell’euro 9) Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese 10) Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti 11) Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato 12) Massimo di due mandati elettivi 13) Legge sul conflitto di interessi 14) Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica 15) Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali 16) Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza 17) Abolizione dell’IMU sulla prima casa 18) Non pignorabilità della prima casa 19) Eliminazione delle province 20) Abolizione di Equitalia
    • massimo b. Utente certificato 4 anni fa
      Ma scusate la liberalizzazione della droga no? Se funzionasse la repressione sarei daccordo! Ma visto che la droga gira cmq e dovunque,nn vedo la differenza.Allora invece di far girare sostanze tagliate pericolosamente,invece di riempire le galere di spacciatori,tra cui nn dico tutti ma moltissime persone che nn farebbero del male ad una mosca si ritrovano ad imparare nelle carceri la criminalità,invece di arricchire la massoneria,nn potremmo far quadrare i bilanci commercializzandole,con controlli come si fa con il cibo,si risparmerebbe nella burocrazia delle cause,le carceri si svuoterebbero e qui un risparmio enorme,senza parlare dell'impegno delle forze dell'ordine altro risparmio enorme,toglieremmo i fondi della criminelità,avremmo la possibilità di una gestione socialebrillante,potremmo annullare il debito publico,in questo modo ci sarebbe una vita con molti meno problemi e magari tante persone al posto di rifugiarsi nella morte si aprirebbero alla vita e ironia della sorte ci sarebbero meno consumatori,insomma la soluzione x quel che mi riguarda c'è l'abbiamo davanti,dice ma l'Italia ha il Papa! Ma nn c'è moralità in tutto questo! L'Italia è vero ha una moralità che trasporta un po il mondo,l'Italia ha insegnato la civiltà al mondo,ebbene! insegnamo anche che con la liberalizzazione finirebbe anche la schiavitù l'atrocità nei confronti dei popoli nei paesi produttori,continuerebbero a fare il loro mestiere,visto ci sopravvivono,legalmente o potendo cambiare in agricoltura x esempio,insomma potremmo scrivere tutto il giorno trovando vantaggi benefici di questa consapevolezza del popolo del 2000 ormai cresciuto e capace di cambiare ancora come è sempre stato nella natura dell'uomo.Io credo che persone competenti saprebbero mettere insieme tutto questo con equilibrio,rimane solo il Tabù da sfatare! Ciao!
  • giampiero m. Utente certificato 4 anni fa
    Si deve finire di fare demagogia, è urgente una serie di proposte realizzabili per salvare questo paese, sostenete un governo di scopo per una serie di leggi che stanno a cuore agli elettori del M5S : legge anticorruzione, conflitto interessi, tagli ai costi della politica e di tutte le attività controllate dai partiti, riforma elettorale, eliminazione di tutti i benefits. Restare in una fase di stallo, fare gli spocchiosi e usare tattiche simili a quelle dei partiti che dite di combattare, contribuiscono solo a screditarvi nei confronti del vostro elettorato. Abbiamo un occasione storica, unica ed irripetibile, che ha ridato un minimo di speranza. E' ora di rimboccarsi le maniche per raggiungere gli obiettivi tanto sbandierati in campagna elettorale. Assumetevi le Vostre responsabilità per dare un contributo per la governabilità e per garantire le aspettative del vostro elettorato. La gente è esasperata e non ne può più di tutti questi teatrini della politica, spero che come avete sempre dichiarato siate diversi e pensiate al bene dei vostri elettori.
    • Di Giovanni Giovanni 4 anni fa
      20 regole e salvi l'Italia. 1) Reddito di cittadinanza 2) Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa 3) Legge anticorruzione 4) Informatizzazione e semplificazione dello Stato 5) Abolizione dei contributi pubblici ai partiti 6) Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni 7) Referendum propositivo e senza quorum 8) Referendum sulla permanenza nell’euro 9) Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese 10) Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti 11) Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato 12) Massimo di due mandati elettivi 13) Legge sul conflitto di interessi 14) Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica 15) Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali 16) Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza 17) Abolizione dell’IMU sulla prima casa 18) Non pignorabilità della prima casa 19) Eliminazione delle province 20) Abolizione di Equitalia
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
      ALLORA GOVERNO GRILLO SOLO PER CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE E POI DI NUOVO ELEZIONI. VEDIAMO SE SENZA LISTE BLOCCATE E CLIENTELARI I CONSENSI SARANNO GLI STESSI. VERGOGNATEVI !!! AVETE ANCHE IL CORAGGIO DI FARE MORALISMO DOPO TUTTE LE TRAGICHE PORCATE CHE AVETE FATTO FINORA ? LA BIRBA (MORETTI) CHE STAVA A PORTA A PORTA STASERA, MANIFESTANDO GRAVI DIFFICOLTA' DIALETTICHE (...SBRODOLANDO... è uscito dalla sua boccuccia...) PARLA DI SCILIPOTI GOVERNO PRODI ECC. ECC. DI GREGORIO......; SCUSATE, MA DI MONTE DEI PASCHI NON PARLA MAI NESSUNO ??? NEMMENO DALL'ALTRA PARTE ??? TUTTI COLLUSI !!! TUTTI DA ESTIRPARE, COME LA GRAMIGNA, TANTO COMUNE QUANTO TERRIBILMENTE ED IRRIMEDIABILMENTE DANNOSA. FATELA FINITA E FATEVI TUTTI DA PARTE ! CI AVETE PROSCIUGATO L'ANIMA !
  • Daniele Gibilisco 4 anni fa
    Siamo stati per 20 anni in balia di PDL e PD-L, tutti a lamentatci come sempre con la bocca aperta aspettando che lo Stato faccia qualcosa. Adesso che abbiamo portato questi ragazzi in parlamento, nemmeno sono entrati che già ci lamentiamo perché devono mettere a posto in un mese le porcate di 20 anni. È già c'è chi scongiura un eventuale rielezione. Lasciamoli lavorare. Se non di e' mosso nulla ancora e' per via del PD come sempre disfattista, vendiamo cara la pelle. Avanti cosi'.
    • Andrea B. Utente certificato 4 anni fa
      ..minchia,dopo mezz'ora che leggo assurdità tipo...perchè non appoggiate il pd?..non vi voterò più!..trovo il tuo commento e sto meglio,davvero..pensavo di esser da solo..avanti tutta,siamo in movimento,siamo IL MOVIMENTO,faremo al storia!!..forza ragazzi,chi ah capito cosa siamo è con voi e siamo in tanti!!
  • Di Giovanni Giovanni 4 anni fa
    Chiaro!!! 1) Reddito di cittadinanza 2) Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa 3) Legge anticorruzione 4) Informatizzazione e semplificazione dello Stato 5) Abolizione dei contributi pubblici ai partiti 6) Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni 7) Referendum propositivo e senza quorum 8) Referendum sulla permanenza nell’euro 9) Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento con voto palese 10) Unasolaretetelevisivapubblica,senzapubblicità,indipendentedaipartiti 11) Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato 12) Massimo di due mandati elettivi 13) Legge sul conflitto di interessi 14) Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica 15) Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali 16) Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza 17) Abolizione dell’IMU sulla prima casa 18) Non pignorabilità della prima casa 19) Eliminazione delle province 20) Abolizione di Equitalia
  • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa
    C'E' BIRBA A PORTA A PORTA (E GARGAMELLA DOV'E'?). QUELLA MORETTI CONTINUA DISPERATAMENTE A NEGARE SPUDORATAMENTE DI AVERE LE MANI SPORCHE DI CIOCCOLATA...DOBBIAMO ASSUMERCI LE RESPONSABILITA'... E FINORA ? LE RESPONSABILITA' DI TUTTO QUESTO SFACELO DI CHI SONO ? NATURALMENTE SI ABBIANO PER RITRASCRITTE TUTTE LE PEGGIORI PAROLACCE A CONDIMENTO DELLA DOMANDA... QUELLA MORETTI DICE : DOBBIAMO FARE DOBBIAMO FARE DOBBIAMO FARE... MORETTI PUOI ANDARE A LAVARE I PIATTI E VEDI COSA SIGNIFICA DAVVERO FARE QUALCOSA, PER SOPRAVVIVERE. E PER ASCIUGARLI PORTATI IL TUO COMPARE BERSANI... INSIEME SEMBRATE BIRBA E GARGAMELLA CON QUESTI (TUTTI QUELLI CHE SONO LI' DA TRENT'ANNI) NON SI DEVE (!!!) DIALOGARE. DEVONO CAMBIARE I SOGGETTI. DEVONO ESSERE ELETTI CITTADINI, DAI CITTADINI. UNICO STRUMENTO E' GOVERNO GRILLO E RIFORMA ELETTORALE. ELEZIONI E NUOVO GOVERNO 5 STELLE, CON LA COLLABORAZIONE DEI NUOVI CITTADINI ELETTI PER SCELTA DIRETTA DAI CITTADINI E NON PER PRESENZA IN LISTA CHIUSA E CONFEZIONATA NELLE SEGRETE DELLE SEGRETERIE, MAGARI DIETRO FINANZIAMENTI "VOLONTARI" AI PARTITI. BASTA... L'ORRORE PER LA SITUAZIONE INDEGNA IN CUI VERSA LA GENTE COMUNE SUPERA LA NAUSEA CHE PROVOCATE CON LE VOSTRE FACCE IMPUNITE E SUPPONENTI. MA L'AVETE VISTA BIRBA ? OGNI VOLTA CHE LA TELECAMERA LA INQUADRA SPALANCA GLI OCCHIETTI AZZURRI CERCANDO DI DARE UNA IMPRESSIONE ANGELICA... NE TIENE DI VERMI... (SI DICE DALLE MIE PARTI...). BEPPE, CASALEGGIO, CARI CITTADINI A 5 STELLE CHE RAPPRESENTATE LA VOGLIA DI ONESTA', DI TRASPARENZA, DI SOLIDARIETA', DI PARI OPPORTUNITA' VI SCONGIURO: NON MOLLATE !!! NON CEDETE ALLE TENTAZIONI TURPI CHE SUBIRETE DAI TURPI SOGGETTI CHE VI CIRCONDANO NEI PALAZZI CHE FREQUENTERETE !!! VI PREGO !!! SE OCCORRE ATTIVITA' CONCRETA IO SONO PRONTO E SONO A VOSTRA DISPOSIZIONE PER QUALUNQUE COSA A 5 STELLE !!! GRAZIE PER QUANTO AVETE FATTO FINOR ! VI ABBRACCIO TUTTI.
    • Nicola fu Antonio Memeo Utente certificato 4 anni fa