Stop alla disinformazione del TG1 - l'interrogazione del M5S alla RAI

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
La vergognosa disinformazione del TG1
02:15
orfeo_mazzola_matano.jpg

"Al Presidente della Rai,
secondo quanto specificato dall’articolo 3 del «Testo Unico della Radiotelevisione», «sono principi fondamentali del sistema radiotelevisivo la garanzia della libertà e del pluralismo dei mezzi di comunicazione radiotelevisiva, la tutela della libertà di espressione di ogni individuo, inclusa la libertà di opinione e quella di ricevere o di comunicare informazioni o idee senza limiti di frontiere, l'obiettività, la completezza, la lealtà e l'imparzialità dell'informazione, l'apertura alle diverse opinioni e tendenze politiche, sociali, culturali e religiose».
Nel corso dell’edizione serale delle ore 20 del Tg1 del 22 agosto, a parere dell’interrogante è andato in onda un servizio che clamorosamente distorce la realtà dei fatti, contravvenendo ai succitati principi. La questione tocca un argomento profondamente delicato: l’assassinio-esecuzione da parte dei jihadisti del giornalista statunitense James Foley e la guerra al terrorismo condotta dalle forze occidentali.
Il mezzobusto Alberto Matano affermava: «E sull’atteggiamento da tenere con gli islamisti dell’Isis i Cinque Stelle sono di nuovo nella bufera. Grillo dice: “non è vero che dialoghiamo con i terroristi”, ma Di Battista insiste: “Foley è stato ucciso dall’imperialismo americano”». La dichiarazione di Matano è assolutamente falsa e non rispondente alla realtà dei fatti. Nel post menzionato Di Battista sviluppa un altro tipo di ragionamento secondo il quale violenza genera violenza e, anzi, definisce l’esecuzione «indecente, barbara, inaccettabile»
E' evidente l’assoluta discordanza tra quanto scritto da Di Battista e la ricostruzione di Alberto Matano secondo cui il deputato avrebbe detto che «Foley è stato ucciso dall’imperialismo americano». Stesso atteggiamento inveritiero e assolutamente lontano dai fatti è stato tenuto dalla giornalista Claudia Mazzola nel servizio andato poi in onda che, inzialmente, riprende un videomessaggio di Beppe Grillo durante il quale si toccano diverse questioni (dalla crisi economica allo stato drammatico del nostro Paese). Di undici minuti, però, la Mazzola riprende soltanto 15 secondi, riportando esclusivamente le parole rivolte al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, oscurando tutto il resto e dichiarando, falsamente: «undici minuti di videomessaggio conditi di insulti al premier». In riferimento al post di Alessandro Di Battista dichiara la Mazzola: «se l’intenzione di Grillo era quella di chiarire da che parte sta il Movimento nella lotta al terrorismo, l’operazione riesce a metà. Ad azzopparla ancora Di Battista con questo nuovo post: “penso che la violenza sia figlia in parte della violenza dell’imperialismo americano. La violenza porta violenza”, scrive il deputato grillino». Fanno seguito, poi, le dichiarazioni critiche e contrarie di tutte le forze politiche senza che invece venga dato il minimo diritto di replica allo stesso MoVimento Cinque Stelle.
Un servizio presentato e sviluppato in questo modo offre un resoconto falso che veicola al cittadino-telespettatore un concetto assolutamente distorto. La disinformazione di cui si è reso protagonista il Tg1 è di una gravità assoluta.
Si chiede di sapere:
- quali provvedimenti intenda assumere nei confronti del mezzobusto Alberto Matano e della giornalista Claudia Mazzola;
- se non ritenga opportuno sollevare dall’incarico il direttore del Tg1 Mario Orfeo, primo responsabile di una palese disinformazione, in evidente contrasto con i principi di imparzialità e oggettività dell’informazione, ricordati in premessa;
- quali azioni intenda assumere affinché venga garantita al cittadino una maggiore obiettività dell’informazione"
Dalila Nesci, Alberto Airola, Mirella Liuzzi, Lello Ciampolillo, Gianni Girotto - componenti M5S della Commissione di Vigilanza RAI

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
    Amo il mare, il rumore delle onde, la spiaggia. Detesto i quasi, i forse, i monosillabi. Do peso alle parole. Piango per un film, per un finale di un libro, per le persone che vanno via. Ho l’incazzatura abbastanza facile, ma mi basta un piccola parola per farmela passare, non riesco a tenere il muso alle persone a cui tengo. Credo sempre che l’ultimo tentativo sia il penultimo, e credo che le cose belle non si ottengono se non si lotta. Sono paranoica, impulsiva, sono tremendamente gelosa e sono lunatica. Sono per le cose complicate, ma non resisto a lungo. Non so dire addio. So solo che resto, resto se credo in qualcosa” ------------ Elizabeth Julie Shanti
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      :))
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Grazie mi ritrovo in questa descrizione!
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      ... sai che se lo scrivi "al maschile" potrei firmarlo con il mio nome, mi riconosco in tutte le cose che ci sono scritte, nessuna esclusa e nonostante ciò la trovo bellissima ... :)
  • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
    L'ILLUSIONE DELLA LIBERTA' (e non solo quella di informazione) Libertà un termine che non aveva senso di esistere prima della comparsa dell'uomo in quanto era la normalità per la natura nel corso degli anni c'è stata una evoluzione della realtà umana, all'inizio i nostri progenitori preistorici erano liberi ma subito iniziarono a procurarsi degli schiavi, in alcune parti del mondo la cosa è durata fino a pochi anni fa, da qualche parte del mondo la cosa dura ancora adesso (anche se in maniera diversa, ad esempio le donne in alcune realtà islamiche) nei cosiddetti Paesi civilizzati comunemente si crede che il fenomeno sia estinto ma è davvero così ??? oggi crediamo di vivere da uomini liberi, padroni del proprio destino e del proprio futuro ma ne siamo così certi ??? respiriamo quello che vorremmo mangiamo quello che vorremmo beviamo quello che vorremmo ??? abbiamo la "libertà" di scegliere cosa respirare, mangiare e bere ??? no !!! questa libertà non l'abbiamo: dobbiamo respirare, mangiare e bere quello che altri decidono per noi, inquinato, adulterato, manipolato (geneticamente) a nostra insaputa abbiamo la libertà di scegliere in campo economico e politico ??? no !!! perchè, per nostra ignoranza, con la menzogna, con la manipolazione della pubblicità, dei media (e su ne abbiamo un esempio) e dei governi prendiamo spesso decisioni indotte: infatti ci inducono a volere cose che normalmente mai ci sogneremmo di volere, oppure deleghiamo a loro il compito di decidere e le loro decisioni sono deleterie per tutti (tranne che per loro). Un imprenditore che si suicida un senza tetto che dorme per strada e mangia alla Caritas un padre di famiglia che senza lavoro non può sfamare i propri figli ad esempio sono uomini liberi oppure "schiavi" ??? *** la globalizzazione, il consumismo, la finanza, i mercati, i media stanno via via riducendo la "vera" libertà di tutti noi e stanno reintroducendo la "schiavitù" ma nessuno la riconosce ... per ora ...
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Sei grande carissimo, straquoto!
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Senza dire del mondo rurale, represso e sottomesso DA SEMPRE. E che è simile al M5* da parte dell'informazione: semplicemente non esiste! Sono quelli grazie ai quali ho i pomodori e la lattuga e le olive ogni giorno sulla mia tavola, sono il fondamentale LAVORO. E sono dei fantasmi...
  • Salvo 3 anni fa
    Vivo in UK and vi assicuro che una cosa del genere (quello fatto dal TG1), non succederebbe. Troppo palese. Il Direttore della RAI riceverebbe una marea di email, lettere e telefonate di proteste dai cittadini e qualcosa succederebbe. Vi assicuro. Io ho fatto il mio piccolo con il mio Twetter account. ho riportato alla @BBCNews quello fatto dalla @Rainews e ho ho messo @Beppe_Grillo account per conoscenza Tutti gli utenti di M5S con Twetter account, dovrebbero fare lo stesso. Cioe’ inviare un twit a tutte le testate giornalistiche europee per fare conoscere l’imparzialita’ della @RaiNews
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Ma su Tex si...ahahahhh
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      cmq anche in Uk... anzi mi sai dire se è vero: Una volta c'era Jack lo Squartatore, oggi c'è "John il Jihadista". I tempi cambiano, ma la psicologia di massa rimane sempre la stessa. "Svolta nel caso Foley - ha titolato l'ANSA - identificato jihadista John." "Svolta nella caccia al boia - gli fa eco La Stampa - un rapper londinese principale sospettato." Sempre dall'ANSA leggiamo: "Il Regno Unito si prepara a moltiplicare i ricorsi alla cosiddetta 'prerogativa reale' che permette al governo di ritirare il passaporto a chi intende uscire dal Paese per partecipare ad attività terroristiche". Theresa May, ministro degli interni britannico, ha detto: "Dobbiamo fermarli. Dobbiamo impedire che continuino a partire da qui per combattere in Siria e Iraq''. Ve la vedete la scena all'aeroporto: - Lei dove va, scusi? - Vado in Siria, perchè? [...] - Non andrà mica a tagliare la testa a qualcuno? - Ma io veramente... - Mmmmh, lei ha una brutta aria, non mi fido. Mi spiace, ma lei non può partire. - Ma come, scusi .. - Lei resta qui. Preferiamo mille volte che tagli la testa a qualcuno in casa nostra, piuttosto. Sempre il ministro May ha detto: "Siamo nel pieno di una battaglia generazionale contro un'ideologia estremista di morte". Cioè, un rapper del cazzo decide di andare in Siria per giocare un pò al terrorista, e noi di colpo siamo dentro ad una "battaglia generazionale"? Poi c'è l'email mandata dall'Isis ai genitori di Foley, che sembra scritta da uno sceneggiatore di Hollywood strafatto di candeggina: «Finora non abbiamo attaccato i vostri cittadini al sicuro nelle loro case, nonostante la nostra capacità di farlo! Oggi le nostre spade sono sfoderate contro di voi, governi e cittadini. E non ci fermeremo finché avremo saziato la nostra sete del vostro sangue. Voi non avete risparmiato i nostri deboli, vecchi, donne e bambini, e noi non risparmieremo i vostri». Manco sull'Intrepido degli anni '70 trovavi delle cazzate del genere.
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      grande consiglio!!!!
  • nessun copy 3 anni fa
    Siccome il post parla di disinformazione non vorrei che questo commento venisse scambiato x arma di distrazione di massa E' solo una barzelletta R B Giardini del Quirinale R e B sono a passeggio nei viali quando vedono un giardiniere intento al suo lavoro R- devo farle i complimenti è proprio un bel giardino B- sono d'accordo è quasi bello come quello che ho io Giardiniere- e sì abbiamo molte varietà di piante di tutti i tipi e x ogni tipo maschio e femmina R- come x ogni tipo maschio e femmina? B- maschio e femmina x ogni tipo ? Giardiniere- sì di ogni specie In quel momento si trovavano sotto un pino R- x esempio questo come si fa a riconoscerlo? B- sì come si fa? Giardiniere- bisogna che ci salga sopra se volete vado a controllare R B- sì sì controlli Appena salito R B- cos'è maschio o femmina Giardiniere- devo salire più in alto R B impazienti- allora cos'è maschio o femmina? Giardiniere- è maschio! R B- ma da cosa si vede? Giardiniere- xchè i due c......i sono sotto <><><><><><><><><><><><> saluto tutti i ragazzi del blog da nessun copy
  • Potere Ai Cittadini 3 anni fa
    Spettabili, io, come tutti voi, che ho votato felicemente il M5S, mi sento diffamato dai tg e stampa, non è il caso di dare incarico a uno studio legale la ricerca di notizie diffamatorie e denunciare di conseguenza? con i ricavati si paga lo studio legale, si fanno i tour elettorali, si finanzia le amministrazioni dove governa il M5S e altri VDay. Distinti Saluti.
  • gianfranco ferroni Utente certificato 3 anni fa
    Ieri il nostro Ministro degli Interni Alfano ha detto a proposito dell'immigrazione : L'EUROPA SI MUOVA O L'ITALIA PRENDERA' LE SUE DECISIONI !!!!!!|!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma quali decisioni ?TUTTO IL POPOLO ITALIANO DA TEMPO HA GIA' PRESO LE GIUSTE DECISIONI : BASTA CON QUESTI IMMIGRATI ! NON NE POSSIAMO PIU' !! E NON DIAMO COLPA ALL'EUROPA PER FAVORE e BASTA A PRENDERCI PER DEFICENTI:Il M5S al CONSIGLIO EUROPEO HA GIA' CHIARITO PERFETTAMENTE COME STANNO LE COSE :L'IMMIGRATO, CLANDESTINO,IL PROFUGO ecc: nel primo territorio in cui mette piede, se non viene ESPULSO,,quello Stato che l'ha accolto, e' tenuto ad assisterlo e praticamente a TENERSELO.QUESTRA REGOLA E' STATA PERFETTAMENTE SPIEGATA dal M5S a tutti quelli che fanno finta di non capirla, Quindi BASTA a prendercela con l'EUROPA. L'EUROPA FA BENE a non volerli e questa regola dovremmo rispettarla anche NOI Abbiamo gia' una infinita' di problemi nel nostro Paese e non possiamo assolutamente farci carico di tutta questa gente oltretutto che arriva qui senza alcun documento di riconoscimento . Continuando di questo passo non sapremo piu' dove andremo a finire. Abbiamo milioni di nostri cittadini che non ce la fanno piu' a tirare avanti, milioni di giovani disoccupati, migliaia di imprese che chiudono ogni giorno Imprenditori che si uccidono e pensiamo piu' agli altri che ai nostri cittadini. VERGOGNA VERGOGNATEVI .
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 3 anni fa
      @ Gianfranco, sono disperati (qualcuno "terrorista") perchè incentiviàmo guerre a casa loro con le armi che gli vendiamo! https://www.youtube.com/watch?v=x7w5gpAogNQ Ciau!
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
    Questi ragazzi fanno paura perché sono i soli che si battono per il bene comune, mentre gli altri si occupano dei fatti personali, fregandosene dei danni che arrecano a tutti noi. Questi ragazzi sono preparati, intelligenti (contrariamente ai politici di professione) e capiscono immediatamente dove le leggi vanno a parare, ma questo “illegittimo” governo se ne fotte, potendo contare su una grande maggioranza di servi per far approvare le porcate che vuole. Vengono isolati e non si stancano di fargli le pulci, di metterli in difficoltà, di ridicolizzarli anche se gli riesce. Come mai "l'informazione" vede ogni virgola del Movimento ed è cieca verso quelli che si spartiscono le mazzette per appalti truccati o si accordano coi mafiosi per luridi interessi personali, non vede gli sprechi di soldi pubblici, gli immorali privilegi e le porcherie che la casta compie ogni giorno? Perché non si scandalizza di avere nelle istituzioni condannati per evasione fiscale e tacciono perfino che a questi delinquenti si affida la manomissione delle nostre leggi costituzionali? Come negare dinanzi a questi fatti che si sta mettendo in atto una “dittatura” magari “morbida” inaugurata dal governo Monti e portata a termine dai figliastri? E perché non incalza i governi di non occuparsi dei problemi gravissimi del paese ma si occupa di eseguire gli ordini del potere finanziario? E perché continuano a sminuire le colpe di chi ci ha trascinati nel baratro e se la prendono con chi vorrebbe cacciarli perché indegni di restare nelle nostre istituzioni? MISTERO! Cari italiani che ancora accordate fiducia a questi venditori di fumo, non sono stati i grillini a ridurci in miseria! Toglietevi le ragnatele dal cervello perché governanti peggiori di quelli che ci hanno venduti alle banche mondiali, non potranno mai essere i rappresentanti del Movimento 5 Stelle, perché il Movimento è nato per migliorarla la politica, non per peggiorarla!
    • IL BORGOMASTRO 3 anni fa
      ... ma ci tieni così tanto ad illuderti e ad illudere? Contenta te!
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 3 anni fa
      Vi ringrazio tanto amici miei carissimi e vi abbraccio forte entrambi.
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      si ... ciao :)
    • luci da Alcyone () Utente certificato 3 anni fa
      votata ... devo aggiungere altro ??? ;)
    • Arjuna Utente certificato 3 anni fa
      Ho visto e sentito, mentre pranzavo, il TG3 delle 14,20...son stato attento a ogni parola e a ogni virgola. La voce sottofondo era semplicemente terribile (ma qui siamo nell'estetica), il contenuto era da uguale a peggio della propaganda fascista, quella che abbiamo visto tutti riproposta, con la voce fuori campo atteggiata e retorica. Un mare ininterrotto di abominevoli cazzate, Renzi accelera, quello avverte, quell'altro assicura. Allucinante!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus