La riforma del Senato della P2 #glielochiedelicio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
PDue
(02:00)
riforma_p2.jpg

"Fare le riforme: questo è, più che un programma politico, lo slogan pubblicitario ossessivamente ripetuto dal Governo, dai tweet alle slides, dalle conferenze stampa alle interviste. Ed intanto, non si è fatto nulla. Ma si farà. Ed è questo fare che dobbiamo temere, più di ogni inerzia o “stallo” (ricordate Montale? Abbiamo fatto del nostro meglio per peggiorare il mondo). In questi giorni, sono iniziate le manovre per la riforma del Senato, per la sua trasformazione in Senato delle autonomie. Quattro slogan per Renzi: «No voto di fiducia» - «no voto sul bilancio» - «No elezione diretta» - «No indennità per i senatori».
Il superamento del “bicameralismo perfetto”, in questo senso, passa attraverso la fine del rapporto fiduciario tra Senato e Governo e la fine della legittimazione democratica e popolare dei rappresentanti delle autonomie locali (e, tra i due aspetti, dichiara Violante, c’è una necessaria corrispondenza: «l’elezione diretta dovrebbe comportare la possibilità del voto di fiducia, ma a questo punto la riforma sarebbe inutile»).
Il disegno di legge, in particolare, prevede che il Senato sarà composto da 148 membri, nessuno dei quali eletto direttamente dal popolo (i presidenti delle giunte regionali e delle province di Trento e Bolzano, 2 consiglieri regionali per ogni regione, 2 sindaci per ogni regione, i sindaci delle città capoluogo di regione, 21 nominati dal Presidente della Repubblica). Le regioni, inoltre, non saranno rappresentate in proporzione ai propri abitanti, ma ciascuna esprimerà un numero pari di senatori.
Sembra una proposta “all’americana”, come è stato suggerito, eppure il modello, in realtà, è quello francese del suffragio indiretto, dei senatori come eletti dagli eletti (quindi: un Senato di «non eletti», come lo chiama Renzi, o un Senato di “doppiamente” eletti?). Ora, l’aspetto interessante – e preoccupante – è che, proprio in Francia, negli ultimi due anni ci si è resi ormai conto di come quel sistema che Renzi vorrebbe oggi introdurre in Italia non abbia funzionato, abbia prodotto effetti destabilizzanti e delegittimanti e debba essere radicalmente rivisto. Mi limito a ricordare come la Commissione Jospin (Commission de rénovation et de déontologie de la vie publique), nominata dal Presidente Hollande con decreto del 16 luglio 2012, abbia presentato, nel novembre 2012, un rapporto (dall’indicativo titolo Pour un renouveau démocratique) nel quale, tra le altre cose viene indicata la necessità di rafforzare il sistema rappresentativo del Senato, sostituendo all’elezione “indiretta” un’elezione diretta dei senatori, «afin de faire du Sénat une assembée représentative de la diversité des courants d’opinion de la société française». A fronte di tale necessità la Commisione Jospin propone, altresì, l’estensione del meccanismo di elezione a scrutinio proporzionale (dal 52 al 72%) e diminuendo drasticamente (del 70%) la quota dei delegati dei Consigli comunali. Questo, per la Commissione, il modo di risolvere quella che Jospin, fin dal 1998, definiva un’anomalia democratica («Le Sénat est une anomalie démocratique»).
In Italia si va, invece, a passo d’aragosta: la riforma Renzi elimina ogni meccanismo di legittimazione diretta e democratica dei senatori, “forza” la presenza dei Comuni, elimina il bicameralismo perfetto costruendo una Camera elitaria, composta da sindaci e governatori delle Regioni.
Si aggiunga che in Francia, a partire dal 22 gennaio 2014, si è introdotto il divieto del cumulo dei mandati, che consentiva, fino a quel momento, ai senatori di essere, al contempo, sindaci o presidenti di regione (LOI organique n° 2014-125 du 14 février 2014 interdisant le cumul de fonctions exécutives locales avec le mandat de député ou de sénateur). Riforma essenziale, visto che – come aveva segnalato il rapporto della Commissione Jospin – il 77% dei senatori detenevano nel 2012 in Francia un doppio mandato. Di tutto questo, nella riforma Renzi non vi è traccia: anzi, il cumulo tra carica di senatore e carica “locale” (di Sindaco o Presidente di Regione) è il meccanismo fondamentale del funzionamento della Camera delle Autonomie prevista da Renzi (noto, di sfuggita, che di tutto ciò, nella nostra stampa, uno dei pochi a darne conto è stato M. Villone, Riforma con capo ma senza coda, in «Il Manifesto», 31 Marzo 2014).
Forse l’esperienza francese non ci insegna nulla? O forse essa ci dice che la riforma Renzi sarà destinata a produrre inefficienza e, soprattutto, un deficit democratico pericoloso, tanto più pericoloso in un sistema politico entrato in una crisi di legittimità che appare ormai irreversibile?
C’è, poi, l’altra “grande riforma” renziana: quella delle elettorale. E, anche qui, il fare, il riformare, impone una legge, l’Italicum, che appare incostituzionale tanto quanto il Porcellum. Le indicazioni della Corte Costituzionale, infatti, non sono state seguite: come ha osservato il costituzionalista Gaetano Azzariti, «non possiamo che constatare la continuità: un premio di maggioranza che pur avendo una soglia rimane abnorme; le liste pur sempre bloccate; la possibile pluricandidabilità nei collegi dei candidati; l’assenza di ogni norma riequilibratrice tra i sessi; la previsione di una quantità irrazionale di soglie di accesso. […] Mi limito a osservare che non mi sembrano rispettati i principi della sentenza della Corte pur fresca di due mesi» (G. Azzariti, intervistato da L. Milella, “Troppa continuità col Porcellum, la costituzionalità è a rischio”, in La Repubblica, 12 marzo 2014). Anche l’Italicum sarà, dunque, dichiarato incostituzionale? Perché farlo, allora, se non per ragioni puramente “pubblicitarie”, se non per qualche slide in più?
Insomma: le cosiddette riforme di Renzi rischiano di peggiorare – e non di poco – le già instabili istituzioni parlamentari: alla crisi di legittimità del Parlamento si reagisce trasformando il Senato in una Camera elitaria, all’incostituzionalità del Porcellum si risponde con una legge elettorale a sua volta incostituzionale. Ciò non avrà unicamente effetti di ulteriore destabilizzazione del sistema? Eppure tutto ciò serve, oggi, a Renzi: gli serve fare, riformare, rifare. Qualsiasi cosa, purché si faccia. Fino a che non ci sarà, davvero, più niente da fare." Paolo Becchi

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • xcexnsxuradxurxa 3 anni fa mostra
    censurato: ------------ MATTEO 1h faa e sti cazzi..............no?!!?!? come si stà trasformando il movimento....? da propositivo ,con tante idee nuove...a una vecchia fotocopia del pd contro Berlusconi.... State iniziando a rompere ,nn avete + idee....ancora una volta mi ero illuso che potesse aria una ventata di aria fresca...ma vi state trasformando nei soliti rancorosinutilipolitici....ruba stipendio.... se nn ti stà bene l'operato proponi un idea, seria condivisa e portala avanti, critica...nel merito,ma nn diventare lasolitavecchiasuocera, che rompe e basta. alla tel sembrate tutti uguali,ben vestiti,ben istruiti,ma vuoti,senza anima,perfetti a sostituire quello che già c'è senza nessun miglioramneto. ma quando vedremo nuove facce, capici con esperienza ,nn ex disoccupati nullafcenti...ma artigiani, dirigenti d'azienda, commercianti,persone che si mettono in gioco ogni giorno...il resto è FUFFA!.... -------------------
  • Mariuccia Trollo 3 anni fa mostra
    +++++++++++ MENTRE VADO AL LAVORO PER FARMI GLI ANTICORPI CONTRO COMUNISTI E GRULLOIDI MI ASCOLTO I COMMENTI DELL'EDICOLA SU RADIO KABUL (RADIO RAI 3). CREDO CHE LA RADIO DELLA RAI SIA SOVVENZIONATA CON SOLDI PUBBLICI. E CHI CI TROVO? GIORNALISTI DI REPUBBLICA E DEL FATTO QUOTIDIANO CHE FANNO LA TRASMISSIONE (CREDO NON A GRATIS) E LE TELEFONATE DA CASA IN TRASMISSIONE? COMUNISTI E GRULLOIDI!
  • Mariuccia Trollo 3 anni fa mostra
    MENTRE VADO AL LAVORO PER FARMI GLI ANTICORPI CONTRO COMUNISTI E GRULLOIDI MI ASCOLTO I COMMENTI DELL'EDICOLA SU RADIO KABUL (RADIO RAI 3). CREDO CHE LA RADIO DELLA RAI SIA SOVVENZIONATA CON SOLDI PUBBLICI. E CHI CI TROVO? GIORNALISTI DI REPUBBLICA E DEL FATTO QUOTIDIANO CHE FANNO LA TRASMISSIONE (CREDO NON A GRATIS) E LE TELEFONATE DA CASA IN TRASMISSIONE? COMUNISTI E GRULLOIDI!
  • MATTEO 3 anni fa mostra
    e sti cazzi..............no?!!?!? come si stà trasformando il movimento....? da propositivo ,con tante idee nuove...a una vecchia fotocopia del pd contro Berlusconi.... State iniziando a rompere ,nn avete + idee....ancora una volta mi ero illuso che potesse aria una ventata di aria fresca...ma vi state trasformando nei soliti rancorosinutilipolitici....ruba stipendio.... se nn ti stà bene l'operato proponi un idea, seria condivisa e portala avanti, critica...nel merito,ma nn diventare lasolitavecchiasuocera, che rompe e basta. alla tel sembrate tutti uguali,ben vestiti,ben istruiti,ma vuoti,senza anima,perfetti a sostituire quello che già c'è senza nessun miglioramneto. ma quando vedremo nuove facce, capici con esperienza ,nn ex disoccupati nullafcenti...ma artigiani, dirigenti d'azienda, commercianti,persone che si mettono in gioco ogni giorno...il resto è FUFFA!.............
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Io credo che quei circa tre milioni di italiani che voteranno m5s siano solo intellettualmente poveri figli del berlusconismo. Non credo che sia impossibile ravvederli. Anche Laura Boldrini sta operando in tale direzione.
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ma, visto che sei comoda, perché non prendi un volo low cost per qualsiasi destinazione extraterritoriale e non ti togli dalle palle. Pensaci, è una buona idea, prima di essere sommersa da un numero imprecisabile di pernacchie. Vai, vai e mi raccomando il biglietto: SOLO ANDATA!
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa mostra
      dai siii buona..io direi 2 milione..penso che bastino anche se 12 milioni.. dicono i sondaggi..saranno i voti alle europee per il M5s ma noi del pd .. non ci crediamo!!! mica crediamo alle cose vere.. oramai siamo diventati cosi bugiardi che crediamo solo a renzi e napolitano..
    • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa mostra
      ci dai il tuo profilo merdbook per vedere la tua faccia Vendoliana?
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      3 milioni? Non male. Probabilmente basterebbero per vincere. Pensa a quanti voteranno Vendola. 3, 4 cento?
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Si,nessuno ha ancora chiarito.Ma forse quando si ha qualcosa da nsscondere si parla d'altro.Credo-e mi fa paura-che tutta questa mancanza d'amore,questa voglia di violenza che molti,non tutti,del m5s hanno debba farceli considerare come fratelli più sfortunati.Ma i fratelli più sfortunati non vanno incoraggiati quando,mi si passi il termine,fanno cazzate.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Io credo in un'Italia diversa. E se un'italia diversa è creduta,forse avverrà. Sono anni che il mio profilo su facebook è infangato da uomni maleducati,che ho già denunciato. Solo in Italia non si può parlare di politica,senza trascendere nel sessismo? Sembra di si.
    • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa mostra
      La Boltrini si è appena reincarnata... In un troll! Almeno esteticamente ci ha guadagnato
  • Giorgio 3 anni fa mostra
    Vorrei specificare che nessun troll è pagato;smentiamo queste leggende.Sono dei volontari,proprio come i militanti grillini o dell'udc o l'esercito di silvio etc.E vengono scelti senza guardare alla loro appartenenza politica (sono stai esclusi quelli dell'udc per una qeustione che non posso spiegarvi qui) o al loro censo.Alcuni di loro sono anche iscritti al m5s e,vi devo dire,più di quanto mi aspettassi.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Ricordo a tutti che il 25 aprile non saranno previsti (ma denunciati) revisionismi di sorta. La Resistenza è una. ps:caro Giorgio,paga pure i tuoi trolletti,io sono una donna Libera.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Francamente quest'idea per cui il femminismo boldriniano venga relegato da quelli del m5s al ruolo di vittimismo o moralismo,lo rigetto. E rilancio sua candidatura per il Quirinale. Tutti i diritti sarebbero rispettati,compresi quelli del m5s. Non partite prevenuti.Il femminismo è rispetto di tutti,innanzitutto,fuori dagli stereotipi "stregheschi" di qualche film o libro di serie z. No,la donna è donna.E una donna che ragiona fa sempre paura.
    • Walter C. Utente certificato 3 anni fa mostra
      chiunque tu sia , ha le idee ben chiare complimenti.. solo che credo ti si sia rovesciato il cervello ... allora un consiglio , tira fuori il tuo BRAIN dal secchio di me..da putrido dove te lo hanno collocato , lavalo con candeggina , sottoponilo ad un piccolo elettro shock , lascialo asciugare , portalo in ferie , collegalo alle tue manine mentre scrive e poi ne riparliamo eh?... ciao cara...e vedi di sparire... grazie!
    • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa mostra
      una donna che ragiona a kazzo mi ha sempre fatto piu' paura di un esercito di Marines!! alohaaa
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      femminismo = razzismo maschilismo = razzismo chiunque non ragioni è un idiota, se non malato, ovvio.
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Dir Boldrini Donna è come asserire Vendola uomo. Misteri della Fede.
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Affatto, è quando non RAgiona... Quando RAgiona, è invece un Amore... MA che cazz dici?
  • Mario W. 3 anni fa mostra
    Si,credo che dentro il m5 ci siano parecchie iene. Cacciamoli!Resti con noi solo chi è fedele alla linea,come cantavano i cccp.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Mentre qualche deficiente si diverte a clonare il mio nick,io ribadisco,invece,che ancora nessuno ci ha speigato i ricavi di questo blog. Grazie per la collaborazione.
    • uno di noi 3 anni fa mostra
      non sono soldi pubblici, non provengono dalle tue tasse.
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non capisco il tuo intento.....vieni qui a scrivere commenti che possano in qualche modo convincerci a non votare per il Movimento 5Stelle?se è così stai perdendo solo del tempo. Anzi ti dirò di più ,sortisci l'effetto contrario rendendoti sgradita,dopotutto non scrivi nulla di costruttivo ma solo infamie senza fondamento. Addio.
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma a te, cose te ne frega? Invidia, gossip?
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      va a cagare!
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Agenzia delle Entrate? Post e riori...
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    L'Italia che ama,disse Silvio. L'Italia che corre dice Renzi. L'Italia che ama,comprende,e non giudica ma chiede legalità,diciamo noi. Si,indietro non si torna.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    E' bello sapere che ci sono tante risorse nuove,dentro una politica che sa amare,capire,criticare ma non irridere. E' anche grazie a donne come Federica se oggi l'italia ha nuove idee,senza livore.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    E' commovente vedere Marco Pannella combattere ancora,rischiando la vita.
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      a me fa ridere e pena nello stesso tempo. Una vita sprecata a perdere e a sostenere Berlusconi.
  • Patrzia Marossi 3 anni fa mostra
    Francesca Gnocco ha fatto femminismo per dodici (dodici!) anni e capito che tanti uomini hanno paura delle donne intelligenti.Ecco,il m5s si bea di questi idioti. Ma non tutti gli uomini sono così. E se ti bannano,fregatene,avrai sempre una spalla su cui piangere.
    • NOVECENTO SULL'OCEANO Utente certificato 3 anni fa mostra
      adesso si capisce meglio perchè alcune donne sono rimaste al medioevo!!
    • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa mostra
      ma va a cagare insieme al Gnocco! In due cagate meglio!
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa mostra
      finora non mi è mai capitato di trovare donne molto intelligenti, a parte mia moglie che però ha tutti i difetti donneschi
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Non Bestemmiare. Il movimento Femminista, quello Autentico, delle Suffragette, fu un Antesignano del M5s contro lo Sfruttamento e l'Ingiustizia, la segregazione. Se le Intellighenthie son le vostre, da Preppy, Vanity fair, Donna Moderna... Allora, sia pur Dudu^ for President. Fedelissimo, ancor piu' di Renzi.
  • Giorgio 3 anni fa mostra
    PER COLORO CHE PROVANO A DISTRARRE I TROLL: I NS 256 TROLL (SOLO 19 FULL TIME) SONO BEN PREPARATI. E' INUTILE CHE TENTATE DI DISTRARLI CON POLEMICHE E/O DOMANDE OZIOSE. PS: ragazzi/e ,siamo orgogliosi di voi,anche se,lo sapete,il punto apicale sarà raggiunto quando le info di alcuni deputati m5s (ormai emarginati da gruppo dirigente) faranno certe rivelazioni su alcuni parlamentari(in particolare,una senatrice e 4 deputati).
  • Mariangela Binetti 3 anni fa mostra
    Io a Silvio sono rimasta fedele.E,con me,milioni di italini/e.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Ad oggi il m5 conta sempre meno. E' ovvio che la sua incidenza sulla politica sia zero. Cercano però di ottenere visibilità mediatica. Mentre chi sa fa (vedasi link). E coloro (sono tanti) che dall'interno del movimento lo logorano e passano notizie "prelibate" a magistratura,sappiano che noi non riveleremo mai i vs nomi. Mai.
    • NOVECENTO SULL'OCEANO Utente certificato 3 anni fa mostra
      Questa si vede che è appena uscita da una riunione di condominio, ha ancora la clava in mano. C'e' qualche psichiatra che puo' aiutarla?
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      vedo che i tuoi valgono "tanto". Ce la fate a fare un torneo di briscola, tutti assieme?
    • Pierluigi c. Utente certificato 3 anni fa mostra
      quanto è buona leiiiiiiiiiii ..mi ricorda fantozzi.. il vostro ex ministro che i nomi li voleva fare .. ma poi si è accorto che erano del pd è ha rinunciato
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa mostra
      Forse non sa cosa sono i link
    • Paolo Zanchetta 3 anni fa mostra
      ma che cavolo c'entrano i link se non li metti? Eh pazienza, tutti han la loro da dire, anche chi non è "preciso"...
  • Francesco Zani 3 anni fa mostra
    Ma la volete smettere con questi incredibili spot !! Evidentemente i Senatori M5S si sono già romanizzati come e più di Umberto Bossi. Non vogliono più mollare la poltrona, si trovano bene IL SENATO VA ABOLITO PUNTO E A CAPO LA COSTITUZIONE E' IL PIU' ABERRANTE DOCUMENTO CHE SI TROVI IN CIRCOLAZIONE ED E' LA CAUSA DI TUTTI I NOSTRI PROBLEMI Chi l'ha scritta e chi la difende non ha mai lavorato 5 minuti nella sua vita. IL PERSONAGGIO CHE LI IDENTIFICA ALLA PERFEZIONE E' TONI SERVILLO CERCAVANO LA GRANDE BELLEZZA E HANNO DISTRUTTO LE VITE NOSTRE E DEI NOSTRI FIGLI Grillo io ho 42 anni di lavorao infernale alle spalle in aziende private; te lo dico pensando ai miei due figli Smettila di difendere questa costituzione e i tuoi senatori vedi di mandarli a lavorare ... Alle prossime politiche vedo di candidarmi anche io ma basta ambiguità - nion si capisce da che parte stai !!! Francesco Zani
    • uno di noi 3 anni fa mostra
      stai facendo tutto te. qui nessuno ha mai parlato di abolire il senato, probabilmente ti confondi con qualcun altro che finge di volerlo abolire.
    • Paolo Zanchetta 3 anni fa mostra
      per me hai ragione.
    • luciano ruffaldi Utente certificato 3 anni fa mostra
      Se fossi in te non perderei mai l'occasione di stare zitto
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Ma è vera la voce che gira sul link che grillo è entrato in politica per fare soldi,per poter così pagare le sue due ex mogli e le spese folli della prole ? Cercate,cercate...
    • a.aaldo 3 anni fa mostra
      http://finotti.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/04/14/il-conflitto-di-interessi-di-beppe-grillo/
    • NOVECENTO SULL'OCEANO Utente certificato 3 anni fa mostra
      se ci fosse il reddito di cittadinanza non saresti ridotta cosi'!!
    • Pietro S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Domanda che può fare e farsi solo una persona dotata di un cervello ai minimi termini.
    • GIOVANNI PANDOLFO Utente certificato 3 anni fa mostra
      Invece di provare a gettare fango, perchè non parli del merito delle cose dette? Non ci riesci? Non vuoi perchè il tuo compito è solo quello di gettare fango? Accendi il cervello e pensa.
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      può darsi ma io aspetto ancora che ci entri sul serio. Per ora dalla politica non ha beccato un euro, a differenza dei tuoi. Per chi sei? Casini? (neo parlamentare?). Monti? (senatore a vita gratis?) D'alema? (da ieri in politica?)Per qualche altro cespuglio a caccia di poltrone d'oro? O sei con Formigoni? Resta Vendola visto che lodi la ricca Boldrini che nella vita ha solo ricevuto soldi dei cittadini, italiani o mondiali che siano.
    • Ben Monaco 3 anni fa mostra
      a volte la tua vita e grama..... e poi, farsi passare per una donna!
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Infatti Silvio è Probo, asessuato (in effetti...), ascetico, casto, privo di Concubine, mogli ( infatti, tutte lo han piantato), figli 8la paternita' non è mai certa, a differenza della MAternita'...) non ha Manutengoli e maantenute, ne leccaculo e ruffiani. Un Santo, davvero. Santo subito?
    • Sandrino Verdecchi 3 anni fa mostra
      Ma che cercano questi, che non sanno usare internet? Hanno una tastiera speciale per collegarsi al blog, il tasto per mandare in automatico un "VINCIAMONOI" e qualche altro tasto per le solite palle. Poveretti.
  • Giorgio Cigolotti 3 anni fa mostra
    i precedenti della figlia.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Creco che chi compie omidici colposi in porsche sia indegno. Nel link ecco chi è il vs capo. Siatene degni,eh. No,la politica è amore,non scontro frontale.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Si,il grillismo sta spirando. Ma un movimento basato su neofascismo,populismo e sessismo,non poteva durare. Tutti (pure la Le Pen!!) li scanseranno,in Europa.Sono destinati a parlare da soli,come i pazzarelli. L'Italia onesta non si cura di loro,e passa,lasciandoli alle loro piazzate, Chi fa e chi chiacchera.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    La Cara Marlene,fa il mio gioco:insulta cariche dello Stato ..bene..bene..ma credo che la Boldrini,di una donna senza idee abbia solo (è la tua fortuna) tanta pena. E proprio perchè Marlene è un mito,tu la disonori,oltraggiandone il nome..penso che qualche fans club potrà intervenire,lo solleciterei,se non fosse per la pena di cui sopra. In attesa che ti trovi un nome più consono,ti mando il link dove potrai capire che perla d'onestà è il tuo capo.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Povera Marlene Dietrich-il clone- (sic)e poverissima Marlene Dietrich,l'originale,che vede il suo nome infangato da cotanta speme grillina(leggasi;idiozia).Poi,che mi si paragoni a Laura Boldrini per me è solo un complimento,anche se non ne sono degna,ma certo meglio ispirarsi a una pladina dei diritti parlamentari e antifascisti che clonare una diva,per riportare le solite ciance senza sugo sentite dal duo, quello si clownesco, detto GianBeppe.
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Vedo che ti prude, cotantanta Abboldranza di Spe... MArlene fu sempre Antinazista. Addirittura desiderava Avvelenare con uno Spillo Hitler. Studia la Storia, reggicoda. Mettiti magari un Reggicalze, prima... BAci Lesbo, boldra.
  • Luana Ronda 3 anni fa mostra
    @novecento sull'oceano c'è un errore: invece di vinciamo noi dovevi scrivere "esaltati a 5 lingue" (ma mi sa che non capisci...)
  • Quel gran figo di Hegel 3 anni fa mostra
    E' per deficienti esaltati e violenti come i grillotti che i nostri politici devono prendersi scorte.Critica si,minacce no. Nel link le minacce verso alcuni parlamentari. No,la politica cattolica o laica che sia,è improntata alla ricerca del punto comune,non dello scontro.
  • Michele Pedrino 3 anni fa mostra
    Ecco chi finanzia Grillo. Ecco perchè lui e Casa vogliono favorire una sola azienda telefonica.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Ottima anche l'idea si schedare tutti quelli che in questo blog istigano all'odio. Chi ha intelligenza la usi (i grillotti sono esclusi). Sempore in attesa dei rendiconti su ricavi di questo blog.E degli altri,penalmente rilevanti,conflitti d'interesse.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    @marlene dietrich (venerebionda), tempelho io mi firmo con neome,cognome,luogo di residenza; lei,invece,si cela dietro una grande attrice.povera lei,che si vergogna delle sue idee,malsane d'altronde.E mi dia del lei,quando si rivolge a me.(da come scrive lei non può avere più di 22-23 anni).
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Ottima l'idea di andare a casa di chi minaccia via web.Poi,magari,fateci sapere qual'è la percentuale di tali "cuor di leoni" appartenenti al m5s(alta,molto alta,direi). Si,aveva ragione Laura,sono dei potenziali stupratori ed è bene fargli cpaire che la crtica è lecita,la minaccia no.
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      E' da tanto che non ti Spazzolano, dai. Quanta cagnara, IntelliGente. https://www.youtube.com/watch?v=b_7yFohlnVc Godi(ragna)tela con MArco.
  • Francesca Gnocco 3 anni fa mostra
    Bene fa Laura Boldrini a denunciare e mandare la polizia a casa di chi la minaccia. E' ovvio che solo qualche fascista e i dementi grillotti possono non capire come la minaccia sia un reato gravissimo,e vigliacco,nascondendosi dietro il web il prepotente di turno (non mi stupirei se iscritto al m5s) crede di potersi salvare. Brava Laura,sei tutti(e) noi!
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ahaha… ma mi faccia il piacere! Se lei avesse un po' di onestà intellettuale dovrebbe ammettere che negli ultimi vent'anni Silvio Berlusconi avrebbe potuto mandare la polizia a casa di mezza Italia, se avesse usato lo stesso metro di giudizio della presidente Boldrini. Lo dico io che sono un antiberlusconiano della primissima ora (e non ho certo cambiato idea).
    • Terry E. () Utente certificato 3 anni fa mostra
      Laura Boldrini chi??
    • marlene dietrich (venerebionda) Utente certificato 3 anni fa mostra
      Infatti gli Esecutori di Strage della Loggia, pzza Fontana , attentato Falcone Borsellino,etc, han Avvisato, prima. Sei piu' falso d'un MAgritte dipinto con la Bocca da Bondi.
  • Umberto G. 3 anni fa mostra
    @Marco passa la mialing list a G.e manda quei link ai gironalisti che sai. GRAZIE
  • Giorgio 3 anni fa mostra
    A tutti i troll: per ora-fino anuovi ordini-i commenti di falso consenso verso il m5s sono sospesi.Per oggi alle 15,30 clonare nick. Fate sapere a Marco quella cosa sulla mailing. ps:non postate sempre lo stesso lonk,grazie. State lavorando bene.
  • Italia Onesta 3 anni fa mostra
    Ormai è chiaro che la proposta del m5s è stata sconfitta.La politica dei prossimi 10-15 anni sarà egemonizzata da pd e dagli eredi di Forza Italia,che non è dato ancora di sapere quali forze potrà mantenere ora che il leader va tramontando. No,l'Italia onesta ha detto no alla demagogia grillotta.
  • Marco 3 anni fa mostra
    Quelli del m5s sono degli esaltati; quelli intelligenti o lo abbandonano oppure lo logorano dall'interno,come faccio io,anche rivelando info preziose alla magistratura ed agli altri partiti... Godetevela,finchè dura.
  • Gianroberto Lappi 3 anni fa mostra
    il m5s è il paria della poltica italiana. traduco:non contate nulla; siete condananti all'opposzione perpetua.
  • Emanuele Rovignago 3 anni fa mostra
    Cosa non si farebbe per dare un po' di visibilità al vostro amico Becchi. Comunque siete destinati all'emarginazione dalla politica italiana,su cui non incidete per nulla.Ma proprio zero.
  • Disilluso Enonpoco 3 anni fa mostra
    Ma che diamine fa Becchi? Cita la "stampa asservita e nemica" (il Manifesto e Repubblica)? Adesso scrivono e pubblicano opinioni e fatti corretti? Non c'erano opinioni alternative e proprie degli attivisti e/o portavoce? Beppe e Gianroberto non hanno letto il post? Sta cambiando qualcosa nel Movimento?
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ha citato giornali di sinistra che criticano il programma di governo. Citare noi sarebbe stato ovvio.
  • Giulio Enza 3 anni fa mostra
    L'unica verità è che non siete molto diversi dagli altri partiti: Stefano Costa. http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2014/23-aprile-2014/blitz-anti-criminalita-13-arresti-reati-estorsione-spaccio-223112645862.shtml
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus