Brescello: 'ndrangheta e Pd #CoffriniDimettiti / parte 2: contrordine compagni

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

coffrinivia.jpg

Dopo 15 mesi, alla vigilia dell'esito della Commissione d'accesso prefettizia che avrebbe avviato l'iter per lo scioglimento per per mafia del Comune di Brescello, il Pd scarica il suo sindaco e ne chiede le dimissioni. Dimissioni richieste da 15 mesi dal MoVimento 5 Stelle e la società civile. Solo cinque giorni fa la richiesta di dimissioni era stata rilanciata dal Blog. Il Pd rispose con un "Grillo si sciacqui la bocca".
Sugli organi di stampa il sindaco di Brescello Coffrini aveva risposto di non essere iscritto al Pd.
Peccato che il 28 MARZO 2014 all’atto della candidatura, nel sito del Pd di Brescello si leggesse esattamente il contrario! Il sindaco era iscritto, eccome! Non solo, ma era ed è stato sostenuto fino a ieri dai consiglieri del Pd.
Il PD ha salvato Coffrini più volte negli ultimi 15 mesi.
Lo ha salvato l’assemblea dei sindaci PD il 23 settembre 2014 ed in consiglio comunale a Brescello. Lo ha salvato ad aprile 2015 nella direzione Pd ed ancora politicamente l' 8 giugno 2015 in Consiglio Comunale a Reggio quando ha bocciato la mozione del M5S che chiedeva al sindaco del Comune capoluogo di esprimersi a favore delle sue dimissioni. E lo ha difeso fino a 5 giorni fa. Ora il "contrordine compagni".
Meglio tardi dopo 15 mesi di figuracce e difese d'ufficio che mai. Del resto Brescello deve essere una tappa importante anche per Renzi se nel 2012 per le primarie si recò prima a Reggio Emilia e poi in questo piccolo comune della Bassa. #CoffriniDimettiti.

VIDEO La 'ndrangheta a Brescello

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Marcello Coffrini (figlio d'arte) non solo era iscritto al pd ma non mi risulta che ne sia mai stato espulso. I media di regime su questo continuano a tacere.
  • Gian A Utente certificato 1 anno fa
    "Ci rivedremo a Filippo!" "A FILIPPI, sig. sindaco! FILIPPI! Non confondiamo la storia con la geografia".
  • Bruno L. Utente certificato 1 anno fa
    Quarto, allora ricapitoliamo: dopo che il Consiglio di Stato ha escluso alle recenti elezioni tutte le liste dei partiti (PD, SEL, NCD. FdI, ecc.) dopo che le precedenti giunte sono state sciolte per infiltrazioni camorristiche, è opportuno ricordare come naturalmente non successe nulla di ciò che sta succedendo ora con la giunta del M5S, nel senso che i media dettero pochissimo spazio allora alla vicenda di quelle giunte (per non parlare naturalmente dei fatti molto, ma molto più gravi che hanno coinvolto il PD recentissimamente e che anche alcuni interlocutori di questo forum evitano accuratamente il confronto. E' chairo quindi che tutto quello (pochissimo o nulla) può aver l'aria di scalfire l'immacolatezza del M5S deve essere subito amplificato all'inverosimile e alimentato con le dichiarazioni ora di questo ora di quello che non fanno che confermare che il M5S ha una sola cosa a cuore e cioè la legalità e l'impermeabilità verso la camorra e la mafia. Ma alla fine quale sarebbe il problema scusate? Quando Fico ha saputo realmente che De Robbio effettivamente ricattava la Sindaca? Sindaca che prima dichiara ai magistrati che non si sentiva ricattata salvo poi affermare il contrario. Questo secondo taluni commentatori intaccherebbe l'immacolatezza del M5S? Ma siamo seri e guardiamo i fatti: ma dove lo trovate un partito nella storia repubblicana che in così poco tempo espelle il consigliere sospetto (nemmeno ancora indagato) e invita poi la propria giunta a dimettersi per tornare alle votazioni? Fatemi un esempio prego.
  • Marco Bartoccioni 1 anno fa
    La ciliegina sulla torta!!! BOSS IN INCOGNITO! RAI 2! Soldi anche vostri fottuti cinematografari sempre più giustamente depressi. Presentato da Insinna, uno dei più vergognosi prodotti targhati Servizio Pubblico a base di lacrime a raffica dei dipendenti ricattati dal loro datore di lavoro che li assolve o li licenzia dispensandogli ,quando crede, dei bonus... Che se la prende con la vittima di turno. La Candid Camera più vergognosa mai vista in qualsiasi emittente televisiva Italiana. Guardatela per favore e se non vi indigna non avete il senso dello schifo!!! E intanto... Intanto le stelle stanno a guardare !!!
  • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 1 anno fa
    quasi ogni giorno ne arrestano 1, ormai anche i meno compromessi del pd sono sospettabili di associazione a delinquere. Pensavo che berlusconi avesse toccato il fondo. No, c'era gentaglia peggiore di lui, si chiamano pd e rubano più e meglio degli altri. Ma prima era la casta adesso sono i miserabili con le "mani pulite"
  • Barlafuss 1 anno fa
    Dai 5S continua a pompare , pompa deciso con continuità, che la camera d' aria, già perché di aria trattasi e fritta perlopiù , a breve scoppia, come una Bomba . . .
  • Antonio Maria Vinci Utente certificato 1 anno fa
    Continuiamo con la pressione, dobbiamo rappresentare, oggi più ghe mai, la coscienza civica di questo Paese. Comunque il PD ne ha di lavoro da fare tra espelsuoni e richieste di scioglimento dei Comuni... Si convinca a mettersi in linea, se gli riesce, con le richiesta di pulizia degli italiani!
  • Savio1 1 anno fa
    Ma ci vuole tanto a capire che per aver successo in italia devi avere un padre, un parente che sii minimo indagato meglio se arrestato , se dopo e' andato o e' ancora in galera allora il dottorato e' garantito. 5 STELLE PER VOI NON C'È posto. LO VOLETE CAPIRE SI O NO.
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
    Se fosse vivo Don Camillo...
  • gigi 1 anno fa
    ma la picierno con i cartelli c'è sotto il comune di brescello?
  • mic fan 1 anno fa
    Olà pd, forza, sguinzagliate la pina al grido: "mordi, mordi !!!"
  • Pier luigi 1 anno fa
    qui le commissioni lavorano oramai a tempo pieno per sciogliere i comuni governati dal -In altri tempi la gente sarebbe scesa in piazza a lanciare le monetiti.. ma ora il popolo è narcotizzato dai media di regime è vive come in una fumeria 'oppio.. Oggi i nuovi"fiori del male" sono le notizie nascoste dalle tv e dai giornali tutti o quasi di fede renziana
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Appunto, meglio tardi che mai. Speriamo che sia il primo di una lunga serie.
  • Luca M. Utente certificato 1 anno fa
    bene bene...sarà passata la pina con i cartelli?...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus