Passaparola: Con il gioco d'azzardo lo Stato ti droga, di Marco Dotti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


Oggi in Italia il giro d’affari legato al gioco d’azzardo legale di Stato e indotto dallo Stato si aggira sugli 84,5 miliardi di Euro, di fatturato, metà di questi 84 e passa miliardi di Euro, sono generati da macchine, slot machine, videolottery quello che viene definito il machine gambling in Italia è il problema cruciale per quanto riguarda il gioco d’azzardo. Quando entrate in un bar, in una tabaccheria, in un locale vedete uomini e donne spiegate su una macchina, si parla di quasi 2/3 della popolazione italiana, dovete capire che non sono solo uomini e donne piegati su un macchina ma sono i terminali di un circuito di predazione finanziaria che ha la sua testa nello Stato e il suo cuore in società offshore. Marco Dotti, giornalista esperto di patologie legate al gioco d'azzardo

Un saluto a tutti gli amici del blog di Beppe Grillo, come ha dimostrato una ricercatrice, il gioco d’azzardo di massa, tramite macchine, è pensato e organizzato da algoritmi per costruire una dipendenza. La macchina è progettata per mettere a profitto questo inganno, lo Stato questo lo sa benissimo.
Lo scopo di queste macchine che ipocritamente lo Stato qualifica come giochi di abilità è quello di produrre dipendenti di massa. E' impossibile giocare responsabilmente davanti a una slot, produrre la dipendenza è lo scopo primario di questo business, le slot machine sono esattamente questo e si presentano alla portata di tutti, a accesso immediato, però fortemente pericoloso.

Droga di Stato
E' una droga di Stato. Lo Stato la produce, lo Stato la induce attraverso la pubblicità, lo Stato la deduce dalle proprie responsabilità etiche, sociali e civili, ma c’è anche un altro punto: lo Stato la appalta a privati. Questo è un meccanismo perverso perché lo stesso Stato poi si perora di voler curare le patologie, di investire nella prevenzione, stiamo assistendo in questo caso a un’alleanza perversa tra business privato, business di Stato e business della riabilitazione che è un vero e proprio meccanismo di prelazione finanziaria. Gli interessi in gioco in questo settore sono tantissimi, sono molti per lo Stato che ci guadagna sugli 8 miliardi di Euro di entrate fiscali l’anno ma ne ha spese più di due per incassarlo. Sono ancora di più per le corporation, le multinazionali spesso con sedi offshore che prendono le concessioni dallo Stato per gestire questo enorme business.

Un business ipocrita
Un business che ovviamente con la foglia di fico del gioco responsabile vorrebbe scaricare tutte le colpe dei propri disvalori sul giocatore, dicendo: alla fine hai sbagliato tu, ti sei ingannato davanti a quella macchina, la patologia è parte del problema ma il problema è molto più grande, non si possono indurre dipendenze di massa e questa dipendenza ha una finalità precisa, più si è dipendenti dal gioco d’azzardo, più la prelazione finanziaria che non può entrare dalla porta dell’usura, della speculazione bancaria o finanziaria strettamente detta entra dalla finestra del gioco d’azzardo diffuso, chi fa business in questo settore e anche lo Stato sono ben disposti a sacrificare o a lasciare per strada magari in qualche casa di cura, a carico di qualche cooperativa finanziata dagli stessi che producono il problema, quei pochi o tanti che si ammalano in forma conclamata. Mai come in questo caso dobbiamo dire che lo Stato ti droga, soprattutto una droga legale di questo tipo, diffusa massivamente, si parla di 428 mila slot machine, diffuse su tutto il territorio italiano, sono un numero senza precedenti in tutto l’occidente democratico.

Come funziona la truffa del gioco d'azzardo
In Italia in sistema del gioco d’azzardo è dato in concessione a privati, che progettano, sviluppano, studiano, finanziano software e per le macchinette, algoritmi programmati per far perdere il giocatore e per attrarlo continuamente verso di sé attraverso un doppio meccanismo di piccole vincite e grandi perdite.
Dal 2012 le slot machine che vediamo nei bar hanno anche una verse online, grazie al governo Monti che legalizzò i cosiddetti casinò games roulette e slot online, c’è anche stata un allarme da questo punto di vista delle autorità internazionali, perfino dall’Fbi sul nesso pericolosissimo tra movimenti di denaro, gioco d’azzardo online e possibilità di finanziamento di attività illecite e terroristiche. Con una slot machine da bar, con un Euro la partita dura 4 secondi. Mettiamo il caso che una macchinetta incassi 100 mila Euro, per legge ne dovrà "restituire" al giocatore 70 mila, quindi formalmente dal punto di vista della contabilità incasserà 30 mila Euro. Noi sappiamo che in realtà quei 70 mila Euro, "restituiti" al giocatore, vengono continuamente reinvestiti. C'è quindi una percentuale discretamente alta di quello che però tecnicamente si chiama il cash out, molto più bassa però di quello che è previsto per le slot machine da casinò che restituiscono anche il 92/93%, quindi non c’è assolutamente una convenienza per il giocatore, c’è una certezza di perdita, cosa ha rotto, spezzato non solo il patto di omertà ma il legame perverso tra istituzioni e mondo dell’azzardo?

La denuncia del sistema
L’attivismo dei cittadini e di molti sindaci che hanno capito che qualcosa sui territori non funzionava, è tornata la micro-usura, cresce il disagio, interi quartieri si sono trasformati in zone periferiche di microbische, i sindaci hanno posto all’attenzione delle autorità centrali un problema di ordine e salute pubblica e soprattutto i cittadini hanno chiesto il rispetto della Costituzione non si può garantire una presunta libertà di impresa se questa libertà di impresa contravviene a un principio fondamentale, contrasta e intacca la dignità, la libertà e la responsabilità vera delle persone, noi dobbiamo in tutti i modi evitare che questo privatissimo business che in parte, in gran parte è un business anche di Stato ricada ancora una volta sulle spalle dei cittadini, passate parola!

PS: Sono in corso le certificazioni delle liste del MoVimento 5 Stelle. Chi vuole presentarsi nei comuni italiani al voto nel 2016 dovrà inviare la propria lista seguendo la procedura di certificazione entro il 10 aprile. Per i capoluoghi di provincia da oggi non verranno più accettate liste ulteriori o alternative a quelle già presentate dovendo procedere all'ufficializzazione e certificazione delle liste depositate.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Ing. Loris P. 1 anno fa mostra
    "LA SCATOLETTA DI TONNO E' ANCORA CHIUSA. IL DERETANO DEGLI ITALIANI E' SEMORE PIU' APERTO !". Ehy Grillini, qualcuno sa a che punto sta la "piattaforma democratica fluida on-line, di partecipazione dei cittadini" alle decisioni istituzionali ? Bisogna avere pazienza vero ? Ah già c'è il Blog dove però puoi solo fare il robottino schiavo dicendo le cose che vi piacciono, altrimenti sei fuori. Vero ? Io personalmente vi votai nel 2013 ma oggi preferirei non andare a votare piuttosto che dare il mio voto ad una forza politica, falsa, inutile e che ha tradito tutti i nostri sogni. Speriamo spariate presto dalla scena politica.
    • Toto A. Utente certificato 1 anno fa mostra
      ingegnere caro, nel 2013 avrai votato sicuramente quel partito idiota quanto te, il pd. Offenditi da solo non ho voglia di farlo io, oggi è la festa delle donne ed ho promesso alla mia di non farmi il fegato amaro con le merde umane come te. Cordialità
    • vincenzodigiorgio 1 anno fa mostra
      Caro mio anche se ci sono aspetti della conduzione del Movimento che non piacciono anche a me , non abbiamo alternative . Con tutti i difetti e le incongruenze che sono inevitabili a una forza politica neonata il Movimento è di gran lunga preferibile all'immondizia dell'altra politica , pd in testa !
  • Paolo Lidio 1 anno fa mostra
    "GLI ITAGLIANI SONO IN GUERRA ! SONO IN GUERRA CONTRO I POLITICI CHE LI GOVERNANO ! IL GIORNO CHE LO CAPIRANNO, FORSE INIZIERANNO A CAMBIARE L'ITAGLIA !" P.s. Il M5S fa parte di quella casta schifosa da combattere ferocemente. EMIGRARE O COMBATTERE NON C'E' ALTRA SCELTA PURTROPPO. E' ARRIVATO IL MOMENTO DI GUARDARE IN FACCIA LA REALTA' !
    • andrea a44 Utente certificato 1 anno fa mostra
      MA..VAAAFFFFFAAANNNCUUULLOOOO.
  • Vu Day Utente certificato 1 anno fa mostra
    @ dana l. massima stima per te. non mollare!!! cari stirnerini orestini bellandini e fra ca22ini...cagnolini che leccano la mano del padroncino per elemosinare una carezza. continuate pure a bannare come squallide spie fascistelle e antidemocratiche. avete ridotto questo blog una volta grande comunità a un gruppo di poveri talebani. e cosa più grave allontanate la gente dal movimento. i veri troll siete voi. vorremmo governare una nazione democraticamente quando non riusciamo neanche ad avere un minimo di democrazia in un semplice blog... un saluto a tutti arrivederci su nocensura
  • dana l. Utente certificato 1 anno fa mostra
    azz... che passaparola veloce!!! In 7 minuti è già su nocensura :DDDD
  • dana l. Utente certificato 1 anno fa mostra
    Passoparola, da Il Grillo canta sempre al tramonto : “-leader- per il M5S è una parola del passato, una parola sporca, deviata; leader di che cosa? Vuol dire che tu attribuisci ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto.“ -Casaleggio- Coerentemente, Casaleggio afferma: “Il M5S è leaderless, leader del M5S è il M5S stesso”. La coerenza va a farsi benedire quando -in realtà-, senza la “piattaforma, uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, il M5S, NON ha -di fatto- lo strumento per esercitare il ruolo di governo e di indirizzo che il Non Statuto attribuisce alla Rete, quindi -in pratica-, può solo “attribuire ad altri l’intelligenza e la capacità decisionale”, e dunque “non è neanche più uno schiavo, è un oggetto”. Un oggetto in mano a chi, Sig.Casaleggio?
  • stupefacente 1 anno fa mostra
    Grillo smentisce le accuse di spionaggio contro Casaleggio. Ma il Pd attacca: Watergate del M5S ECCO PERCHE' GLI STREMING CHE AVETE POTUTO VEDERE VE LI POTETE CONTARE SU UNA MANO CON 2 DITA AMPUTATE! I VOSTRI PARLAMENTARI ERANO IN STREAMING CON TROTALEGGIO A LORO INSAPUTA! BUAAAH AH AH AH AH AH
  • stupefacente 1 anno fa mostra
    Passaparola: Con il gioco d'azzardo lo Stato ti droga, di Marco Dotti QUANTE VOLTE VE LO DEVO DIRE!!! SMETTETELA DI SCRIVERCI POEMI SUL GIOCO D'AZZARDO, SI PERDE SOLO TEMPO. BISOGNA TOGLIERE LA POSSIBILITA' A QUESTE MACCHINETTE DI INGURGITARE DENARO IN CONTANTE E ANONIMO. SE GLI TOGLIETE QUESTA POSSIBILITA' SALVERETE DAL VIZIO MOLTA GENTE AD INIZIARE DA QUELLI IN GIOVANE ETA'. OBBLIGATE LE MACCHINETTE A FUNZIONARE CON LA CARTA DI CREDITO E LA TESSERA SANITARIA REGIONALE INSERITE! MA SICCOME IL VIZIO FOTTE GENTE CULTURALMENTE SOTTOSVILUPPATA (VI SFIDO A TROVARCI DAVANTI AD UN VIDEOPOKER AVVOCATI, MEDICI, NOTAI, PSICOLOGI, DOCENTI ECC.) MEGLIO SCRIVERCI POEMI E BASTA?
  • stupefacente 1 anno fa mostra
    Il mio movimento era diverso 5 marzo alle ore 10:20 · CHI FIRMA QUESTO POST ? NESSUNO? .................. http://www.beppegrillo.it/2016/03/la_paura_e_il_f.html ++++++++++++++++ ARRIVANO A CHIEDERSELO FRA IL 2015 E IL 2016 SENZA ESSERSI MAI CHIESTI COME MAI SPARIRONO TUTTE LE FIRME "Postato da Beppe Grillo - data - ora" DA MOLTISSIMI POST! NEMMENO LA STAMPA DI REGGGGGIME SE LO E' CHIESTO! P.S. COMUNQUE LA FIRMA NON L'HANNO MESSA PERCHE' ERA FINITA LA CARTUCCIA DEL NERO!
  • stupefacente 1 anno fa mostra
    Di Maio sulle amministrative: "nessuno al voto se vincono sempre i FILOTOSCANI" TOSCANA - 07/03/2016 - "E' logico che non va a votare più nessuno se vincono sempre gli uomini di DEL TOSCANO". ++++++++++++++ BUAAAAAAH AH AH AH AH AH AH CHE CORAGGIO IL GIGGINO, VISTO CHE QUI E' ACCADUTO DI PEGGIO! QUI SI GIOIVA PER L'IMMINENTE FALLIMENTO DEI TALK SHOW, QUI SI SONO CRITICATI GLI STIPENDI DEI CONDUTTORI, PREMIATI I CONDUTTORI DEGLI STESSI CON IL MICROFONO DI LEGNO O CON SIMPATICHE BATTUTE COME QUELLA "CHI STRISCIA NON INCIAMPA" E POI UNA FANTOMATICA VOTAZIONE "HA CAMBIATO" IL DIFFUSO E GENERALIZZATO SENTIMENTO AVVERSO PER TRAMUTARLO IN UNA INDISPENSABILE, GIUSTA E ASSIDUA PRESENZA E CONDIVISIONE DELLO STRUMENTO DI PROPAGANDA DEL "REGIME". OLTRETUTTO QUI HANNO SEMPRE VINTO I CANDIDATI INCORAGGIATI DA LUCA M. DI RHO E DALL'ALTRA PARTE QUELLI INCORAGGIATI DA ZIOGNU2. BUAAAH AH AH AH AH AH AH
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus