#DimezzateviLoStipendio e diamo i soldi ai terremotati. PD ci stai?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Roberta Lombardi

In questi giorni troppo spesso abbiamo sentito il governo parlare con verbi al futuro: vedremo, faremo, ci occuperemo…

Noi pensiamo che le emergenze vadano affrontate nel presente, ora.
Per questo abbiamo proposto un emendamento alla legge di Bilancio con cui si chiede che, per tutto il 2017, i parlamentari si dimezzino la propria indennità devolvendo la differenza a favore delle popolazioni colpite dal terremoto.



Nella discussione della prossima legge di bilancio i nostri politici potranno finalmente avere l’opportunità di far capire che sono dalla parte dei cittadini, vicini a quello ancora più in difficoltà a causa delle diverse scosse di terremoto che hanno devastato i territori del Centro Italia, lasciando le famiglie per strada e attività al collasso per agricoltori e allevatori.

L’emendamento, firmato da tutti i portavoce del M5S alla Camera è inoltre stato inviato a tutti i deputati di ogni forza politica affinché ognuno possa sottoscriverlo entro oggi alle 13.00.

Un gesto veramente concreto, una dimostrazione di vicinanza che va oltre le parole e la dimostrazione che, effettivamente, si vuol bene a questo Paese.
Se venisse approvato questo emendamento la somma totale che si raccoglierebbe a favore delle popolazioni colpite dal sisma sarebbe di 60 milioni di euro.

Tra il dire e il fare c’è di mezzo un voto.


UPDATE: Ringraziamo i deputati Fucsia Nissoli Fitzgerald e Mario Sberna per aver sottoscritto l'emendamento e per la sensibilità dimostrata nei confronti di tanti nostri concittadini così duramente colpiti dal sisma. Naturalmente tutti i deputati del Movimento 5 stelle hanno sottoscritto l'emendamento

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus