Giacomo Giannarelli per la Toscana 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
giannarelli_toscana.jpg

"Sono Giacomo Giannarelli, candidato portavoce presidente del M5S per la Regione Toscana. Vivo da 36 anni a Carrara, sono un energy manager, cioè mi occupo di energie rinnovabili e di risparmio energetico e in passato sono stato un piccolo imprenditore artigiano per quasi 10 anni. Nel frattempo mi sono laureato in Scienze politiche e sono diventato un formatore certificato dal centro ricerche rifiuti zero di Capannori. La nostra regione deve essere amministrata meglio, con trasparenza, onestà e partecipazione. Stiamo scrivendo il programma dal basso, con la partecipazione di tutti i cittadini, comitati, associazioni ambientaliste e reti di imprese.
Vogliamo che la sanità rimanga pubblica. Il modello dell’intensità di cura è un modello fallimentare che ha creato il sovraffollamento nei pronti soccorso. In Toscana mancano i posti letto, mancano gli infermieri, e gli ospedali sono nel caos. Se vogliamo ricercare un responsabile a tutto questo lo ritroviamo in chi ha gestito la Regione e la sanità negli ultimi 15 anni.
Vogliamo che laToscana diventi un esempio virtuoso: una Regione a Rifiuti Zero! Vogliamo investire negli impianti che recuperano risorse dai rifiuti senza bruciarli e ci batteremo per una progressiva chiusura dei sette inceneritori previsti.
L’acqua deve tornare interamente pubblica! La Regione deve agire in diverse direzioni: sia sull’acqua potabile, quindi maggiore qualità dell’acqua potabile e maggiore tutela delle acque in senso lato, quindi anche migliore qualità dell’acqua di mare, la Regione deve investire di più negli impianti di depurazione.
Noi siamo contro il nuovo aeroporto di Peretola. Per noi, in Toscana c’è un unico aeroporto strategico ed è quello di Pisa. Vogliamo investire nel trasporto su rotaia e fare in modo che nella nuova carta dei servizi vengano messe al centro le esigenze della periferia, quindi che ci siano maggiori investimenti per i pendolari.
La Regione Toscana è sesta in Italia per afflusso di turisti stranieri (4 o più notti). Questo è inaccettabile. Noi ci batteremo perché la Regione diventi prima. Possiamo farlo, le risorse ci sono dobbiamo investirle in qualità, tutela del territorio, promozione e formazione.
Toscana, per la prima volta, scegli il futuro migliore." Giacomo Giannarelli, candidato presidente M5S per la Regione Toscana

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ferretti carlo 2 anni fa
    Non ho ancora capito la posizione del M5S sull'immigrazione, so che è un argomento tabù però a mio avviso è molto sentito dalla gente, anche simpatizzanti del movimento, lasciarlo come esclusiva alla Lega è un passo falso.
  • sandra cappelli 2 anni fa
    Sono un simpatizzante e votante m5s da quando è nato. Sono anche però un tesserato legambiente, ma soprattutto un cacciatore, molto convinto e appassionato, rispettoso delle regole e dell'etica venatoria e di conseguenza amante dell'ambiente. In qualità di candidato alla presidenza della regione vorrei conoscere quale è il suo pensiero al riguardo e come si porrà nei confronti del mondo venatorio qualora diventasse presidente. Fiducioso di un Suo cenno di risposta, La saluto cordialmente. Enrico Spinelli - Campiglia M.ma
  • Giuliano Lepri 2 anni fa
    Giacomo Giannarelli, solo da oggi ti conosco. Condivido il tuo punto di vista su tutti gli argomenti descritti, da oggi sono con te. Giuliano Lepri leprigiuliano@gmail.com
  • Alessandro Meucci Utente certificato 2 anni fa
    per chi ha commentato sui rifiuti è la mazione sull' ATO6 Toscana che riporterà alla luce la mala gestine, questo grazie a molti attivisti che lavaorano e si informano. FORZA GIACOMO!!!
  • demetrio r. Utente certificato 2 anni fa
    Ciao a tutti, invece di lamentarmi nel blog, cercherò di far del mio meglio per far conoscere il lavoro del M5S ad parenti, amici, conoscenti e colleghi per diffondere il concetto che un'altra politica è possibile. Questo dovrebbe essere l'impegno di ogni grillino (anche se non militante) affinché il maggior numero di persone esca dall'incantesimo PD &Company in cui dorme da troppo tempo la Toscana. Per Giannarelli i migliori in bocca al lupo e che riesca a rappresentare il M5S portando in consiglio regionale le priorità di noi cittadini.
    • uno dissenziente al massimo 2 anni fa
      infatti lamentarsi non serve a niente se alla lamentela non seguono altre fasi 1 lmentazione di uno o più 2 discussione tra tutti 3 escono le idee di ciascuno 4 si sceglie l'idea migliore 5 si agisce per renderla da fattibile a realizzata 6 se ne godono i vantaggi se è stat una buona cosa 7 se le cose non vanno per il verso giusto si ritorna al punto 1 purtroppo nel M5S si arriva malapena alla fase 2 dalla 3 in poi decide tutto lo staff ora tu vuoi togliere anche la fase 1 e 2 perciò mi vieni a dire che il grillino standard deve andare solo in giro aggratis a raccattare voti da parenti e amici salvo dopo fare con quest'ultimi delle grandi figure di mmmerd..... fai fai io no!
  • uno dissenziente al massimo 2 anni fa
    l'assoluzione di berlusconi è incredibile perché presuppone in ogni caso l'uso politico della magistratura.... ma visto che il tizio è di carrara mi preme dire una cosetta su carrara. Carrara è una città vivibile, la gente è simpatica ma è forse la piu corrotta a livello politico di tutta la toscana e vi spiego perché... il comune di Carrara fa 50 o 40 mila abitanti ma ha degli introiti molto più alti di quasi tutti gli altri comuni di pari dimensione nel raggio di 100 km perché ha le cave di marmo ... cave che sono dello stato dunque del popolo ma che i proprietari considerano in tutto e per tutto proprietà privata.... in verità per alcuni è quasi proprietà privata perché hanno concessioni che risalgono a cento e passa anni addietro con caratteristiche diverse dagli altri concessionari.... non so bene se ora hanno parificato il tutto ma prima cambiava da cava a cava. C' da dire che ogni quintale di marmo staccato dai monti il comune percepisce un TOT e che con le nuove tecnologie le estrazioni sono molto più rapide che in passato perciò di quintali ne portano giù tanti... e poi marmo in polvere viene usato per dentifici e pastiche medicinali e un tempo anche per tingere i muri ( ora non so se si fa più).... fatto stà che a parità di gestione di un qualunque comune delle vicinanze il comune di carrara incassa mooooooooolto di piiùùùù degli altri facendo praticamente niente in più. ne consegue che carrara dovrebbe essere un paradiso terrestre perché con tutti quei soli in più per forza dovrebbe essere meglio ..... e invece che succede... la popolazione carrarese ( o carrarina in dialetto) è disperata perché tutti dicono che non funziona un azz e perché è piena di opere pubbliche DISUTILI .... fossero inutili sarebbe già bene! dissesto idrogeologico alla grande.. e poi e poi e poi... forse che i carrarini sono tutti lamentoni senza motivo? Boh! ecco perché a carrara il M5S ha un certo successo.... movimento di protesta ... ma risolverà? non credo proprio!
    • uno dissenziente al massimo 2 anni fa
      si potrebbe risolvere qualcosa togliendo la tassa marmi al comune e facendola gestire direttamente dalla regione trasformando tutta la viabilità necessaria alla produzione del marmo in strade regionali non gestite dal comune... questo si potrebbe fare... anche se poi dubito che un bel gruppetto di parassiti non saprebbe più di che vivere.
  • mario x. Utente certificato 2 anni fa
    egregio filosofo energy manager (altra cazzata di mestiere quasi inutile) visto che decanta il successo di Capannori sui rifiuti perché non ci dice QUANTO PAGA LA GENTE a fronte dello sforzo che fanno per il virtuosismo , a che si dice da quelle parti , gli abitanti sono molto incazzati perché , oltre alle regole ferree e a volte poche ortodosse , il costo è tale e quale , se non maggiore di altri comuni toscani meno virtuosi. Quindi invece di andare in tv o sparare tante cazzare sui rifiuti zero , sarebbe bene che la gente pagasse MOLTO MENO di ora. Tutti si riempiono la bocca di energie pulite e raccolte differenziate , ma mai nessuno fa i veri interessi dei poveri differenziatori. Noi non vogliamo solo rifiuti ZERO a gratis , ma PAGARE MENO , altrimenti la differenziata ve la fate da soli, invece di dare il reddito di cittadinanza ai nullafacenti , fateli smistare i rifiuti , almeno non passono il tempo al bar e alle macchinette mangiasoldi. La gestione rifiuti in toscana è gestita una lobby gestita da cooperative rosse e personaggi loschi , ma molto loschi , Tutti uguali , forse peggio.. p.s. ti hanno trovato anche te su youtube con i selfie.. ? Siamo a posto..
  • marco d. Utente certificato 2 anni fa
    Nel programma per le regionali toscane non ho sentito, ad oggi, parlare di: IMMIGRAZIONE, SICUREZZA, DISABILITA' e FISCO. Pensiamo di prendere una posizione concreta su questi argomenti o li vogliamo lasciare andare xchè "se non se ne parla è meglio"? Troppi Mi sono avvicinato al M5S xchè rappresentava quei valori, ne di dx ne di sx ma "sopra", nei quali tutt'ora credo credo. Nel frattempo xò mi sembra che il Movimento, specie in Toscana, stia diventando l'ennesimo partitino di sinistra... Qundo invece c'era bisogno di un Movimento di BUONSENSO. Ad oggi penso di non andare a votare, non mi renderò partecipe di questo "fallimento annunciato", e che ragionano in questo modo ne sento parecchi. Che dire, spero che il candidato Governatore ed i candidati Consiglieri cambino velocemente passo!
    • uno dissenziente al massimo 2 anni fa
      guarda il tizio è piu strano di me perché uno che si occupa di energie rinnovabili ma poi si laurea in scienze politihe è sicuramente stranotto... vabbè oggi ho sentito dire a quel Tosi della liga veneta che lui è un fatalista e lo ha ripetuto almeno 3 volte .... ma chi si fida di un manager o di un politico o di un amministratore pubblico o privato che sia FATALISTA? un faltalista dice che le cose vengono per il FATO ... dimmi chi si fiderebbe ad affidare i propri risparmi o il proprio futuro e quello dei filgi al FATO? vabbè dicevo a parte la stranezza che anche io sono stranetto forte... il problema viene tutto dalla distribuzione dell'EURO ... tutto il resto è marginale... Se la banca europea decide di comprare il debito pubblico degli stati e anche di stampare moneta a vuoto avrà dei buoni motivi che poi sono facili da individuare... la gente lavora e produce e si sente felice e sicura solo se ha un gruzzoletto da parte e non i debiti. se stampi soldi a vuoto e compri il debito degli stato ottieni questo risultato in teoria .... ma c'è un però Fino ad ora il debito pubblico era in mano alle banche che comprano i titoli di stato e quindi probabilmente la mossa è stata fatta per non far saltare le banche. ma riguardo ai soldi che draghi farà stampare a chi andranno? chi deciderà chi li avrà in regalo e chi no? perché se reagali i soldi agli immorali e non etici e ai delinquenti legalizzati allora questi li utilizzeranno per aumentare l'immoralità e contro l'etica e per aumentare la delinquenza legalizzata. Se invece li regali ai capaci e onesti ed etici questi faranno cose buone... oppure potresti decidere di regalarli indistintamente a tutti con il reddito di cittadinanza e qui viene fuori il problema che se gli italiani sono troppo viziosi finiranno tanti in alcol in puttane e in gioco d'azzardo. il punto è quello ... chi li stampa a chli li da da gestire e chi li gestisce con quale criterio li distribuisce? Quella è la trave..il resto pagliuzze!
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    poi ci sono i distretti artigianali/industriali da valorizzare per non perdere l'esperienza acquisita in secoli di lavoro, i mercati di riferimento a livello mondiale, i livelli di occupazione diretta e indotta...nel tessile a Prato, nel marmo a carrara, nel cuoio a Empoli, dell'oro a Arezzo, nei cantieri navali a Viareggio, e via dicendo ... E soprattutto turismo e agroalimentare ( cucina toscana) .... Forza Giacomo!!!!!
  • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
    ti voteremo giacomo..
  • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
    Giacomelli, battiti affinché il nostro marmo, sia LAVORATO NEL COMPRENSORIO APUANO. VIETARE LA VENDITA DEI BLOCCHI ALL'ESTERO.
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE TOSCANA
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    qualche milioncino di euro sono spariti per la sanita toscana ..notizie di pochi giorni fa ..e mi fermo qui ...vediamo se i cittadini han capito qualcosa
  • Ulrico Reali 2 anni fa
    SCIATTERIA SOCIALE SUICIDA (definizione) Sciatteria sociale/istituzionale = motivazione minima e impegno ridotto (nelle istituzioni) + criteri per la selezione degli uomini pubblici “al peggio” + assenza di binari e di paletti, come di certezze (per l’enfasi sul lavoro di terza qualità) + interpretazione ad personam di regole e leggi (anche per informazione inadeguata) + comportamento dei pubblici funzionari orientato sul tornaconto personale (invece che sull’imperativo del proprio dovere per il Paese) + assenza di valori positivi nella società + lassismo diffuso + diffusa incapacità di gestione + assenza di strategie sugli interessi nazionali + tornaconti di clan o privati nella vita parlamentare + lottizzazioni e raccomandazioni diffuse. Un Paese puo’ suicidarsi con la sola sciatteria... ! ! ! La dimostrazione ne è l’Italia sociale nel primo decennio del secolo ! Si tratta di un suicidio che non richiede coraggio. Basta lasciarsi andare e proseguire cosi ! L’Espatriato angrema@wanadoo.fr I vecchi vizietti Nitti, premier molti anni fa, fu intervistato. Alla domanda, se si poteva sperare che un giorno il Paese avrebbe avuto solo buongoverno, ecco cosa disse a Luigi Barzini :”Gli Italiani sono stati ubriacati di bugie, per 150 anni”. De Gasperi, dopo essere stato nel parlamento austriaco, divenne deputato nel parlamento italiano. Nelle prime settimane la moglie gli chiese come andavano le discussioni parlamentari. De Gasperi rispose : “Il parlamento italiano sembra un circo !" Ulrico Reali
  • Maurizio Lobbia Utente certificato 2 anni fa
    Bravo Giacomo!! un grosso "IN BOCCA AL LUPO".
  • federico girardi 2 anni fa
    GRANDE GIACOMO !!! M5S PRIMO IN REGIONE !!!
  • Catiuscia L. Utente certificato 2 anni fa
    Giacomo Giannarelli, per la prima volta il migliore per il futuro della Toscana!
  • andreaB B. Utente certificato 2 anni fa
    Forza Giacomo ...forse non ci vedi ma siamo con te !Un Toscano !
    • federico girardi 2 anni fa
      AndreaB. fatti vedere invece, e partecipa come Giacomo invita a fare! ti aspettiamo !!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus